Sei sulla pagina 1di 1

Serie B R 30a giornata DOMENICA 11 MARZO 2018 LA GAZZETTA SPORTIVA 25

L'ANALISI
di NICOLA
BINDA
Palermo, l’oro è Gnahoré LE PAGELLE
di G.IM.

Solo rimpianti Frosinone


UN SUPER POMINI
IN ALTO RISPOLI COL TURBO
SHOW DI VIGORITO
SI CAMBIA PAGANINI NON C’È
NEI CUORI 1Gara spettacolare: la spunta Tedino, ma Longo esce a testa alta
C’È ASTORI Un palo di Nestorovski prima del gol, poi è Pomini a parare tutto PALERMO 7,5
IL MIGLIORE

D
avide Astori non EDDY
GNAHORÉ
aveva mai giocato PALERMO 1
in Serie B, ma il suo 7,5
ricordo è stato vivo su FROSINONE 0
tutti i campi, sia per i Non solo la rete, che crea con
PRIMO TEMPO 0-0
minuti di raccoglimento MARCATORE Gnahoré al 2’ s.t. astuzia e tempismo, ma anche
che per le varie iniziative una miriade di palloni offensivi
in sua memoria. In B pe- PALERMO (3-5-2) Pomini; che innescano gli assalti siciliani
rò giocano molti ragazzi Dawidowicz, Struna, Bellusci; e un gol sfiorato di testa.
come lui e che magari lo Rispoli, Gnahoré, Jajalo, Coronado
POMINI 7,5 Grande riflesso su
conoscevano bene e che (dal 44’ s.t. Trajkovski), Rolando
Dionisi, miracoloso nella doppia
(dal 31’ s.t. Szyminski); La Gumina,
hanno voluto dedicargli Nestorovski (dal 37’ s.t. Murawski).
parata (Ciano-Dionisi) a fine primo
le loro prodezze. Da Al- PANCHINA Posavec, Maniero,
tempo, poi nega il pari a Maiello.
fonso, che ha parato un Influente come Gnahoré.
Accardi, Chochev, Fiordilino, Fiore,
DAWIDOWICZ 6 Solo un errore
rigore alla Cremonese, a Balogh.
che innesca Ciano e rimedia. Bene
Diamanti, che non ha ALLENATORE Tedino.
su Dionisi.
esultato dopo il primo STRUNA 6,5 Calma olimpica e
gol nel Perugia, fino a FROSINONE (3-4-1-2) Vigorito;
zero sbavature.
Brighenti, Ariaudo, Terranova;
Calaiò, che ha dichiarato M. Ciofani (dal 13’ s.t. Paganini),
BELLUSCI 6,5 Duella con Ciofani
onestamente di non co- come due pivot tosti, svetta di
Chibsah (dal 36’ s.t. Gori), Maiello,
noscere lo sfortunatissi- testa, sfida accesa: il suo pane.
Beghetto; Ciano (dal 25’ s.t.
RISPOLI 7 Quando aziona il turbo
mo collega ma che gli ha Matarese); D. Ciofani, Dionisi.
sono guai per Beghetto e
voluto lo stesso dedicare PANCHINA Bardi, Russo, Frara,
Terranova. Assist sul palo di
il gol numero 100 in Se- Volpe, Citro, Krajnc, Kone.
Nestorovski e salva di petto sulla
ALLENATORE Longo.
rie B. Bravissimi. bordata di Chibsah.
JAJALO 6,5 Partita in crescendo
ARBITRO Pinzani di Empoli.
In questo doloroso mo- in costruzione e fase difesiva.
AMMONITI Chibsah (F), Bellusci
CORONADO 6,5 Riparte da dietro,
mento di riflessione ge- (P), Terranova (F) e M. Ciofani (F)
produce tanto, Vigorito gli nega il
nerale, in cui i toni devo- per gioco scorretto; Nestorovski
gol del k.o. (Trajkovski s.v.)
no essere attenuati pro- (P) per comportamento non
ROLANDO 6,5 Buone iniziative,
regolamentare.
prio come era nel carat- NOTE paganti 13.058, incasso non
dialoga con Coronado, esce tra gli
tere di Astori, quei gesti applausi.
comunicato; abbonati 2.063,
così spontanei meritano SZYMINSKI 6 Entra per giocare
quota non comunicata. Tiri in
da... buttafuori di fascia: gli riesce
la vetrina. Anche il tifoso porta 7 (con un palo)-5. Tiri fuori
bene.
che ha insultato Tesser 8-5. In fuorigioco 1-1. Angoli 8-6.
NESTOROVSKI 6 Solo il palo gli
(con replica dalla panchi- Eddy Gnahoré, 24 anni, con il numero 13, viene festeggiato dai compagni dopo il gol decisivo LAPRESSE Recuperi: p.t. 0’, s.t. 6’.
dice di no. Con La Gumina accanto
na) proprio nello stadio risplende. (Muravski s.v.)
che aveva visto Astori dover vincere, perché dalla ri- rato e per mezzora Gnahoré e lose fino al salvataggio di Ri- LA GUMINA 6,5 L’assist a
giocare un torneo di C1: Gaetano Imparato presa del torneo il Frosinone soci imbastiscono, tramano, spoli sulla linea, di petto, alla Gnahoré sa di magia, lotta
tantissimo, ma divora l’1-0.
non era il caso. Il resto INVIATO A PALERMO aveva incassato 15 punti (8 ga- gestiscono palloni davanti la sassata finale di Chibsah. Ma ALL. TEDINO 6,5 Mosse giuste:
viene dopo, pur essendo re) e il Palermo solo 8 (con un barriera Chibash-Maiello per come con l’Ascoli, il tè servito 3-5-2 arretrando Coronado, col

S
stato l’ennesimo turno olo un gol incastonato in match in meno, a Parma). Non nulla morbida, pronta a riparti- nell’intervallo ai ragazzi di Te- complice Gnahoré, e replica del
non banale. Soprattutto almeno venti assalti a Po- a caso i siciliani graffiano subi- re. Ma qualche fessura appare dino evidentemente è una mi- duo Nestorovski-La Gumina.
in alto, nel quale il big mini e Vigorito, emozioni to e i ciociari si difendono con sui lati: un cross di Bellusci (te- scela magica: entrano in campo
match ha visto il Palermo a raffica, duelli intriganti e rim- intelligenza, non rinunciando a sta di Gnahorè, Vigorito si salva e in soli 2’ sbloccano. Gol bello, FROSINONE 6,5
- gol di Gnahoré, che in- pianti, ma quelli sono tutti del giocare, sfiorando il vantaggio smanacciando) e il palo di Ne- ragionato, con la complicità di
dossa il 13 come quello Frosinone. Gara spettacolare, poco prima del storovski (a de- Terranova e il suo scarabocchio IL MIGLIORE
di Astori - confermare lo la vince il Palermo grazie a una riposo. Tedino stra Rispoli rice- utile a fare partire la genialata MAURO
stado di grazia, rilan- invenzione di Gnahoré, furbo a assembla un un- I GOL ve, scatta e mette di Gnahoré. La sfida esplode, lo VIGORITO

4
ciandosi verso la promo- trovare il varco verso la gioia e dici offensivo: in mezzo per la spettacolo aumenta, il Barbera
zione diretta risalendo al a infilarcisi, in combutta col Rolando (l’ulti- girata del capita- mai pieno come ieri (record 7,5
terzo posto e mettendo a biondino di Carini: La Gumina. ma da titolare col no) fanno intuire stagionale di presenze) si in-
forte rischio quella del Dai e vai al limite dell’area, la Foggia in casa, fu come i rosanero fiamma. Longo chiede a Paga- Tiene in partita la sua squadra
fino al termine. Perfetto nelle
Frosinone. Che si confer- catena di sinistra di Longo si sconfitta) al po- abbiano trovato nini (e poi a Matarese) di au- uscite, incolpevole sul gol preso,
ma una bella torta che spacca, l’assist con cui la punta sto di Aleesami e Le reti realizzate dove infilarsi mentare la produzione palloni chiude con una paratissima su
non cuoce mai. Oggi in restituisce palla al compagno Gnahoré (prefe- da Eddy Gnahoré nelle maglie la- giocabili per gli avanti, ma l’in- Coronado.
vetta può andare l’Empo- per il tiro piazzato tra palo e rito a Chochev) ziali, dove colpi- gresso di Szyminski ha pratica-
li, che dopo Pasqua avrà portiere non è meno bello del- per un assetto in 21 presenze e re, come arrivare mente chiuso il binario. Maiel- BRIGHENTI 5,5 Soffre un po’
il recupero di Foggia così l’esecuzione che porta tre punti dal doppio play 1.268 minuti con la in porta. lo (tiro ribattuto), Daniele Cio- Rolando, ma obbliga Nestorovski a
brillare lontano da lui.
come il Palermo avrà pesantissimi nelle casse del Pa- con Jajalo al suo maglia del Palermo fani (di testa poco fuori) e Cia- ARIAUDO 6 Sempre in posizione,
quello di Parma. Solo lermo. Vince Tedino ma Longo fianco. Corona- SCOSSE Quel pa- no tentano il pari, il problema è sbroglia una marea di attacchi.
allora la situazione sarà fa un figurone, tornandosene a do riarretrato e a sinistra: nien- lo è un ceffone per Ciofani e so- che il Palermo continua a muo- TERRANOVA 5 Infilato sul gol,
un filo più chiara, ma la casa rimpiangendo le nitide oc- te «due con» (brasiliano dietro ci, li sveglia, fa scattare subito il versi da padrone di casa scon- anche nel finale una imprecisione
sensazione è che stavolta casioni gol dei suoi (8-5 lo sco- le punte) visto che Chibsah lo pressing alto. Mossa che serve troso, poco propenso a omaggi. pericolosa.
avremo un insolito re delle azioni da rete) e impre- braccherebbe, come fa del re- ad alleggerire la morsa dei ro- Tedino schiera i corazzieri nei M. CIOFANI 6 Concede troppo ad
inizio gara, poi un onesto lavoro.
(quanto accattivante) cando a un Pomini versione uo- sto anche in mediana. Longo sanero. Tant’è che da un angolo punti cardine, i suoi corrono PAGANINI 5 Dovrebbe portare
arrivo in volata. Al quale mo ragno. non cambia: 3-4-1-2 (o 3-4-3) Dionisi (di testa) spinge Pomini come schegge e Coronado sfio- verve, spinta, cross e assist: non si
potrebbe partecipare con Ciano che oscilla dal lato al a salvarsi su un gol fatto, ancor ra il gol sul finire legittimando vede quasi.
anche il Cittadella, visto LA CHIAVE Tedino sapeva di centro. Il Palermo fa subito il di più al 40’ con tre tiri (Ciano, una vittoria terapeutica. CHIBSAH 6,5 Graziato dal rosso,
come l’ha scampata a dovere recuperare terreno, di padrone di casa, Rolando è ispi- Dionisi) e due ribattute miraco- © RIPRODUZIONE RISERVATA bracca Coronado, sfiora la rete,
Cremona. E magari qual- ruba palloni e verticalizza come
nessuno. (Gori s.v.)
cun altro, chissà: se fino MAIELLO 6,5 Tenta il gol,
a ieri faceva paura il Ba-
ri, adesso è il Parma che CLASSIFICA RISULTATI MARCATORI I RECUPERI distribuisce palloni d’oro.
BEGHETTO 5,5 Spinge di rado,
torna ad alzare la voce, BARI-PRO VERCELLI 2-2 20 RETI Caputo (3, Empoli). Martedì 2 gare subisce troppo il dirimpettaio,
manda alle stelle un buon pallone.
dopo la vittoria più con- SQUADRE PT PARTITE RETI

vincente della stagione, G V N P F S


CESENA-CARPI
CREMONESE-CITTADELLA
0-0
1-1
15 RETI Donnarumma (2, Empoli); Di
Carmine (2, Perugia); Montalto (2, Ternana). C’è Bari-Spezia CIANO 6 Sfortunato nei tiri, assist
ne regala, ma non incide come
insieme a un Venezia che
zitto zitto è sempre lì, o
FROSINONE
EMPOLI
53
51
30
28
14
14
11
9
5
5
52
60
35
36
EMPOLI-ENTELLA
NOVARA-BRESCIA
oggi, ore 17.30
domani, ore 20.30
13 RETI Galano (1, Bari); D. Ciofani
(Frosinone).
e Pescara-Carpi nelle gare migliori.
PALERMO 50 29 13 11 5 38 25 12 RETI Nestorovski (3, Palermo); MATARESE 5,5 Entra per
magari anche a un Peru- CITTADELLA 49 30 14 7 9 45 34
PALERMO-FROSINONE 1-0
Pettinari (Pescara). ● Martedì si giocano altri cambiare il destino al match, ma è
gia uscito dal tunnel. PERUGIA-FOGGIA 2-0 due recuperi della 28a sequestrato da Bellusci&Co.
VENEZIA 46 29 11 13 5 36 26 11 RETI Jallow (Cesena); Mazzeo (4, Foggia);
PESCARA-PARMA 1-4 D. CIOFANI 6,5 Sfiora di testa il
BARI 45 28 13 6 9 41 37 Ciano (1, Frosinone). giornata: si tratta di Bari-
SALERNITANA-AVELLINO oggi, ore 15 gol, fa a spallate con tutta la difesa
In una giornata così tri- PARMA 44 29 12 8 9 38 27 SPEZIA-TERNANA 1-1
10 RETI Caracciolo (2, Brescia); Spezia e Pescara-Carpi
Cerri (2, Perugia). sicula, non molla un pallone ed
ste, con lo spettacolo che PERUGIA 43 29 12 7 10 49 41 VENEZIA-ASCOLI 1-0 (entrambe iniziano alle ore esce stravolto dalla fatica.
9 RETI Kouame (Cittadella);
comunque deve andare SPEZIA 40 29 10 10 9 31 27
La Mantia (1, Entella).
18). Invece le sei partite che DIONISI 6,5 Due volte vicino alla
avanti, chi proprio non CREMONESE 40 30 8 16 6 37 31
PROSSIMO TURNO 8 RETI Torregrossa (Brescia); Iori (5, non sono state disputate nel meta, Pomini si supera.
ha brillato sono stati gli CARPI 38 28 9 11 8 23 30 Cittadella); Calaio’ (4, Parma); Bocalon e turno precedente per il ALL. LONGO 6 Formazione, scelte
FOGGIA 37 29 10 7 12 44 49 VENERDÌ 16 MARZO e uomini confermano come non
arbitri, che hanno infila- FOGGIA-CESENA (ore 20.30) (3-3)
Sprocati (Salernitana); maltempo e poi per il
to il loro peggior turno di PESCARA 36 29 9 9 11 36 48 Litteri (Venezia; 5 nel Cittadella). dramma di Astori saranno puntasse al pari. Se la gioca,
SABATO 17 MARZO
AVELLINO 34 28 8 10 10 38 42 7 RETI Castaldo (3, Avellino); Improta (1, sfiora rete e vantaggio con sei
campionato stagionale. ASCOLI-TERNANA (ore 15) (1-1)
Bari); Han (Perugia; ora è nel Cagliari);
giocate dopo Pasqua con azioni gol dei suoi. Chapeau.
SALERNITANA 34 29 7 13 9 38 44
Visto che sta per comin- BRESCIA 33 28 8 9 11 28 33
BRESCIA-CREMONESE (ore 15) (0-2)
Castiglia (Pro Vercelli); Tremolada (Ternana); questo programma:
CITTADELLA-BARI (ore 15) (2-4)
ciare la fase decisiva del- CESENA 33 30 7 12 11 43 52 Firenze (Venezia; 5 con 1 rigore nella Pro Lunedì 2 aprile Foggia-Empoli PINZANI È un
la stagione, sarebbe op- NOVARA 31 29 8 7 14 31 36
EMPOLI-VENEZIA
ENTELLA-PARMA
(ore 15) (0-1)
(ore 15) (1-3) Vercelli). (ore 12.30), Avellino-Bari (ore 5 miracolo che la
portuno intervenire per ENTELLA 29 28 6 11 11 30 38 FROSINONE-SALERNITANA (ore 15) (1-1) 6 RETI Ardemagni (1, Avellino); Mbakogu 15), Carpi-Venezia (ore 17.39) gara non gli
migliorare lo stato di NOVARA-PALERMO (ore 15) (2-0) (Carpi); Cavion (Cremonese); Zajc (Empoli);
e Parma-Palermo (ore sfugga di mano. Molti errori, sia
PRO VERCELLI 29 29 6 11 12 35 47
PERUGIA-SPEZIA (ore 15) (2-4) De Luca (Entella); Beretta (Foggia); nella gestione delle ammonizioni
forma. Ma senza accusar- TERNANA 26 30 4 14 12 43 56 Dionisi (1, Frosinone); Insigne (Parma); 20.30). che nel sorvolare su punizioni
DOMENICA 18 MARZO
li troppo. Davide Astori ASCOLI 26 30 6 8 16 27 49
AVELLINO-PESCARA (ore 17.30) (1-2) Brugman (Pescara); Morra (Pro Vercelli); Martedì 3 aprile Brescia- sacrosante. Sbaglia spesso, più o
non l’avrebbe fatto. LUNEDÌ 19 MARZO Granoche e Marilungo (Spezia); Entella e Pro Vercelli-Perugia meno equamente, poco aiutato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA SERIE A PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSIONI CARPI-PRO VERCELLI (ore 20.30) (0-0) Zigoni (Venezia). (ore 18). ROCCA 5-BORZOMÌ 5