Sei sulla pagina 1di 199

Glossario del lessico bancario

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


A

à la criée
Vedi: negozio alle grida.

a vista / Sicht / à vue / on demand; on sight


Indicazione che, apposta su un titolo di credito, specifica che il relativo importo diventa
immediatamente esigibile all'atto della presentazione al debitore. La scadenza del titolo
viene così a coincidere con la data di presentazione.

AAA
Anche: triple A, tripla A. Massima categoria di solvibilità di un debitore nell'ambito della
scala di valutazione adottata dall'agenzia di rating Standard & Poor's per i titoli quotati sui
mercati finanziari internazionali.

abbandonare / abandonnieren / abandonner / abandon


Recedere da un'operazione a premio. Vedi anche premio.

ABPS
Acronimo di Associazione dei banchieri privati svizzeri.

ABS
Acronimo di asset-backed security.

accantonamenti / Rückstellungen / provisions / provisions


Posta contabile nel passivo del bilancio, spesso registrata sotto la voce «altri passivi»,
creata a carico del conto economico in vista di futuri obblighi o di prevedibili perdite. Nel
bilancio delle banche gli accantonamenti servono in primo luogo a cautelarsi contro i rischi
nel settore del credito e dei cambi. Per rischi concreti vengono effettuati accantonamenti
specifici, per rischi generici (cosiddetti del credere) accantonamenti globali. Diversamente
dalle riserve, gli accantonamenti non sono somme assegnate dall'utile netto, bensì dal
risultato d'esercizio.

accept order / Accept-Order / ordre d'acceptation / accept order


Ordine di borsa a esecuzione immediata, ossia ordine che viene eseguito tramite matching
nell'ambito di tutti gli ordini che rientrano nel limite conferito. Qualora non possa essere
eseguito subito nella sua totalità, la parte non negoziata viene cancellata e quindi
scompare dal libro degli ordini.

accettazione / Akzept / acceptation / acceptance


(1) Dichiarazione scritta apposta sul certificato della cambiale a conferma dell'accettazione
della stessa. L'accettazione è sempre necessaria, ma può limitarsi anche solo a una parte
dell'importo della cambiale. Tramite l'accettazione il trassato si impegna a pagare la
cambiale a scadenza.
(2) Cambiale accettata. Contrario: tratta.
(3) Accogliere l'offerta di un contratto.

accettazione bancaria / Bankakzept / acceptation de banque / bank bill;


bankers' acceptance
Cambiale accettata dalla banca trassata. Forma non consueta in Svizzera. In America, per
contro, le bankers' acceptances sono importanti titoli del mercato monetario.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

accettazione parziale / Teilakzept / acceptation partielle / partial acceptance


Si ha quando il trattario limita l'accettazione a una parte dell'importo della cambiale. Vedi
anche cambiale.

acconto sul dividendo


Sinonimo di dividendo interinale.

accordo di consolidamento del debito / Schuldenkonsolidierungsabkommen /


accord de consolidation de dettes / rescheduling agreement
Accordo in base al quale vengono prolungati i termini originariamente previsti per il
rimborso di un debito. Prevalentemente stipulato per venire incontro alle esigenze di Paesi
in via di sviluppo fortemente indebitati, consiste nella conversione di un debito a breve
termine in un prestito a media o a lunga scadenza. Vedi anche moratoria.

acquisizione / Übernahme / reprise / takeover


Anche: rilevamento. Assunzione del controllo di una società da parte di un gruppo di
azionisti mediante l'acquisto del pacchetto azionario di maggioranza. Le acquisizioni
comportano sempre dei cambiamenti ai vertici della società rilevata che sarà integrata. Si
distingue tra scalata amichevole e scalata ostile. Vedi anche fusione.

acquisto di copertura / Deckungskauf / achat de couverture / covering purchase


In caso di vendita allo scoperto, acquisto di titoli o di divise per essere in grado, alla data
prestabilita, di liquidare quanto dovuto.

acquisto di sostegno / Stützungskauf / achat de soutien / support purchase


Ordine di acquisto sulla borsa per evitare una flessione dei corsi non desiderata
dall'acquirente oppure per sostenere le quotazioni di un titolo o di una moneta.

adeguatezza e appropriatezza
Conformemente alla MiFID, nella fornitura di consulenza in materia di investimenti o di
gestione patrimoniale al cliente, le banche devono valutare se il servizio o il prodotto è
adeguato. Per tutti gli altri servizi, le banche devono effettuare una valutazione di
appropriatezza.

ADR
Acronimo di American Depositary Receipt. Certificato nominativo emesso sul mercato
statunitense, negoziabile, che incorpora la proprietà di un titolo di partecipazione in una
società non americana. Gli ADR vengono registrati dalla Securities and Exchange
Commission (SEC) e quotati in dollari USA. I possessori di questi titoli hanno
sostanzialmente gli stessi diritti patrimoniali e societari degli azionisti.

affidavit / Affidavit / affidavit / affidavit


Dichiarazione giurata con cui si autentica un diritto, soprattutto nel traffico di valori
mobiliari, ad es. per ciò che concerne la proprietà e la provenienza di titoli: dichiarazione
rilasciata da una banca ai titolari di determinati titoli residenti all'estero per esentare i
titoli in loro possesso dalle imposte svizzere in quanto già tassati nel Paese di domicilio.

agency bond / Agency-Bond / agency bond


Obbligazione di prestito emessi da Fannie Mae, Freddie Mac e altri istituti speciali.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

agente / Agent / agent / agent


Imprenditore commerciale la cui attività consiste nella mediazione o conclusione di affari
per conto di terzi.

agente di borsa
Sinonimo di intermediario di borsa.

agente di cambio
Sinonimo di intermediario di borsa.

agenzia di rating / Rating-Agentur / agence de notation / rating agency


Azienda specializzata in materia di rating. Esempi: Standard & Poor's, Moody's.

aggio / Agio / agio / agio


Detto anche sovrapprezzo o premio. Nelle operazioni di borsa: la differenza tra il valore
nominale e la quotazione (più elevata) del titolo, espressa in % del valore nominale (ad
es. un'obbligazione). Nella compravendita di monete: lo scarto tra il prezzo (più elevato)
di una moneta e il valore del metallo. Nelle operazioni in divise: la differenza tra il corso a
pronti e il corso a termine (più elevato). Contrario: disaggio.

al meglio / bestens / au mieux / at best


Anche: ordine senza limite. Istruzione dell'ordinante nell'ambito di un acquisto o di una
vendita di un titolo. alla banca la quale deve eseguire l'ordine al miglior corso possibile,
rinunciando a indicare un corso massimo o minimo. Vedi anche ordine al meglio.
Contrario: limitato.

alfa / Alpha / alpha / alpha


Coefficiente di rendimento che esprime la performance cosiddetta rettificata per il rischio
di un investimento. Si dice che il coefficiente alfa è positivo se il rendimento medio di un
titolo o di un portafoglio risulta superiore a quello che i rischi di mercato avrebbero fatto
prevedere; se invece il rendimento medio risulta inferiore, si dice che il coefficiente alfa è
negativo.

aliquota di crescita / Zuwachsrate / rythme d'expansion / growth rate


Sinonimo di tasso di crescita.

allarme sugli utili / Gewinnwarnung / avertissement sur bénéfices / profit


warning
Comunicazione dell'eventualità che l'utile atteso di azienda potrebbe risultare inferiore alle
previsioni.

allocazione / Allokation / allocation / allocation


Sinonimo di assegnazione.

allocazione dei capitali


Sinonimo di asset allocation.

allocazione patrimoniale
Sinonimo di asset allocation.

allungamento / Allonge / allonge / addendum


Appendice di un documento (cambiale, azione nominativa) che può essere usata per le
girate.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

American Depositary Receipt / American Depositary Receipt / American


Depositary Receipt / American Depositary Receipt
Acronimo: ADR.

ammissione alla quotazione / Börseneinführung / introduction en Bourse /


admission to stock exchange dealing
Apertura, mediante emissione pubblica, di una società per azioni con cerchia di azionisti
limitata.

ammissione in borsa
Sinonimo di quotazione.

ammortamento / (1) Abschreibung (2-3) Amortisation (4) Tilgung /


ammortissement / (1) depreciation (2) amortization (4) repayment
(1) Procedimento contabile che permette di tener conto del graduale deprezzamento
tecnico ed economico aziendale di impianti e scorte in bilancio riducendone
(periodicamente) il valore contabile a carico del rendiconto di esercizio. Anche per i crediti
divenuti inesigibili si ricorre all'ammortamento. Vedi anche rischio delcredere.
(2) Rimborso rateale di un debito. In presenza di rimborsi periodici si parla di prestito
ammortizzabile o d'ipoteca ammortizzabile.
(3) Dichiarazione di nullità di titoli.
(4) Anche: rimborso, ammortamento finanziario. Estinzione di un debito.

ammortizzare / (2) abdecken / amortir / repay


Anche: ammortare. Estinguere un debito tramite rimborso.

analisi dei titoli / Wertschriftenanalyse / analyse financière / securities analysis


Valutazione sistematica dei singoli titoli al fine di elaborare una strategia d'investimento o
di deposito. Vedi anche analisi di bilancio, analisi fondamentale, analisi tecnica, analisi
finanziaria.

analisi di bilancio / Bilanzanalyse / analyse de bilan / balance sheet analysis


Valutazione critica del bilancio e del conto economico di un'impresa per accertarne il grado
di solvibilità o per dare un giudizio sul valore dei suoi titoli. Vedi anche: analisi dei titoli.

analisi di portafoglio / Depotanalyse / analyse de portefeuille / portfolio


analysis
Esame dei titoli in portafoglio valutandone le quotazioni, il reddito e la ripartizione dei
rischi per settori, Paesi e valute. L'analisi di portafoglio è una componente della
consulenza finanziaria e dell'amministrazione titoli.

analisi finanziaria / Finanzanalyse / analyse financière / financial analysis


Anche: investment research, ricerca finanziaria. Analisi delle condizioni generali politiche
ed economiche, della situazione sul mercato dei capitali, nonché del settore e dell'azienda
allo scopo di elaborare una politica d'investimento, un'asset allocation e singole
raccomandazioni di titoli. Vedi anche analisi fondamentale, analisi tecnica.

analisi fondamentale / Fundamentalanalyse / analyse fondamentale / basic


analysis
Parte dell'analisi finanziaria. Metodo di calcolo del valore reale o intrinseco di un'azione per
mezzo di fattori fondamentali (analisi del bilancio e del conto economico, valutazione del
management, valutazione globale del settore). Con l'analisi fondamentale si stima la

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

crescita futura degli utili e del dividendo. Se il corso attuale dell'azione si colloca al di
sotto del valore intrinseco di stima, l'azione si considera sottovalutata.

analisi tecnica / technische Analyse / analyse technique / technical analysis


Anche: analisi grafica, analisi chartistica. Analisi che mira a prevedere lo sviluppo dei
mercati, utilizzando i dati storici relativi in particolare a prezzi e a volumi.

annacquamento / Verwässerung / dilution / dilution


Diminuzione del valore corrente delle azioni in circolazione in seguito all'emissione di
nuovi titoli da parte della società (aumento di capitale).

annualità / Annuität / annuité / constant annual principal and interest


repayment
Rata annuale costante, costituita da una quota di capitale e una quota di interessi, che il
debitore deve versare per rimborsare un prestito. La rata rimane costante per tutto il
periodo del rimborso. Tuttavia, mentre la quota di capitale da rimborsare aumenta
progressivamente, quella degli interessi da corrispondere registra una graduale
diminuzione.

annualizzato / annualisiert / annualisé / annualized


Convertito su base annua.

anticiclico / antizyklisch / anticyclique / countercyclical


Termine applicato a negoziazioni effettuate controtendenza. In caso di flessione di
un'azione, gli investitori che adottano un approccio anticiclico l'acquistano confidando in
un prossimo rialzo del corso. Contrario: prociclico.

anticipazione fissa / fester Vorschuss / avance à terme fixe / fixed advance


Anche: anticipo fisso, prestito a tasso fisso, credito a tasso fisso. Prestito a tasso
d'interesse e importo fisso erogato a scopo commerciale, che deve essere restituito alla
scadenza convenuta o anticipatamente dietro disdetta.

apertura / Eröffnung / ouverture / opening


Con riferimento alla borsa, lasso di tempo in cui il sistema chiude il libro degli ordini, avvia
il processo di apertura, stabilisce il corso di apertura e determina gli ordini da eseguire in
funzione delle regole di matching.

apertura di un credito documentario / Akkreditiv-Eröffnung / ouverture d'un


crédit documentaire / letter of credit issuance
Comunicazione scritta della banca del committente che rende nota al beneficiario
l'apertura di un credito documentario. Vedi anche credito documentario.

apostilla / Apostille / apostille / apostille


Anche: apostilla dell'Aja. Forma di autenticazione o di legalizzazione introdotta nel 1961
tra gli Stati che hanno ratificato la convenzione dell'Aja in sostituzione della legalizzazione
di documenti pubblici esteri al fine di semplificare le relazioni giuridiche internazionali.
L'apostilla ha la forma di un quadrato delle dimensioni di 8 x 8 cm e viene apposta sugli
originali dei documenti pubblici per attestarne l'autenticità. Essa rende pertanto superfluo
il coinvolgimento di funzionari consulari dello Stato destinatario del documento. L'apostilla
viene emessa dagli organi amministrativi se il documento è di carattere amministrativo,
dai tribunali se il documento è di carattere giurisprudenziale.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

apparecchio automatico per il versamento di contanti / Geldeinzahlungs-


Automat / appareil de versements automatiques / automated cash deposit machine
Sportello automatico presso il quale il cliente della banca può versare banconote sul
proprio conto. Vedi anche Bancomat.

Approccio best-in-class / Best-in-claas approach / «Best in class»-Ansatz /


Approche best-in-class
Approccio SRI (componente del filtro positivo) in base al quale si identificano e si
inseriscono in portafoglio le società leader nella sfera dei criteri ambientali, sociali o di
governance di ogni settore o comparto.

Approccio tematico / Thematic approach / Thematischer Ansatz / Approche


thématique
Approccio SRI (componente del filtro positivo) che si concentra sulle emissioni legate alla
transizione verso uno sviluppo sostenibile (ad es. acqua, tendenze demografiche) e
un'economia a basso tasso di carbonio (ad es. energie rinnovabili). Si considerano SRI
solo quando vengono presi in considerazione i criteri ambientali, sociali o di governance
nel corso del processo di strutturazione del prodotto. Ciò richiede l'esistenza di
meccanismi specifici, come il dispiego di competenze SRI nell'analisi e selezione dei titoli,
l'applicazione dei filtri e la gestione del prodotto da parte del team SRI.

arbitraggio / Arbitrage / arbitrage / arbitrage


Operazione consistente nel trarre profitto dalla differenza di prezzo di valori dello stesso
tipo (ad es. titoli, divise, banconote) su due o più mercati diversi locali o internazionali,
acquistando tali valori laddove il prezzo è più basso e rivendendoli dove il prezzo è più
elevato. Vedi anche arbitraggio sui tassi, arbitraggio cash and carry.

arbitraggio cash and carry / Cash-und-Carry-Arbitrage / arbitrage comptant-


terme / cash and carry arbitrage
Acquisto di uno strumento finanziario sul mercato a pronti e contemporanea vendita dello
stesso sul mercato a termine. Vedi anche arbitraggio.

arbitraggio di rischio / Risk Arbitrage / arbitrage du risque / risk arbitrage


Anche: merger arbitrage. Assunzione contemporanea di posizioni corte e lunghe in azioni
delle aziende oggetto di acquisizione e delle società acquirenti. Tecnica d'investimento
estremamente speculativa.

arbitraggio sui tassi/ Zinsarbitrage / arbitrage des intérêts / interest-rate


arbitrage
Arbitraggio sulle differenze tra tassi d'interesse ai fini dell'incremento del rendimento.

arbitraggista / Arbitrageur / arbitragiste / arbitrageur


Operatore di mercato che pratica arbitraggio. Con l'intenzione di trarre profitto da
movimenti dei corsi di minima portata gli arbitraggisti aprono posizioni di considerevole
valore favorendo quindi un'elevata liquidità di mercato.

area euro
Sinonimo di Eurozona.

area monetaria / Währungszone / zone monétaire / currency zone


Anche: spazio monetario. Ambito geografico di validità di una moneta. L'area monetaria di
norma coincide con il territorio politico nazionale, poiché viene definita dall'ordinamento

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

monetario. Si parla di area monetaria sovranazionale quando diverse valute sono


collegate tra loro da convertibilità e regime di cambio fisso. Esempio: area della sterlina
britannica. Vedi anche unione monetaria.

argento / Silber / argent / silver


L'argento è un metallo prezioso. Vedi anche metalli preziosi.

as if and when / as if and when issued / dès parution / as if and when issued
Clausola utilizzata nella negoziazione di titoli non ancora emessi per indicare la riserva
relativa all'effettiva emissione dei titoli alle condizioni e nel momento previsti.

assegnazione / Zuteilung / attribution / allocation; apportionment


Anche: allocazione.
(1) Sinonimo di distribuzione.
(2) Attribuzione parziale su base proporzionale nel caso in cui in borsa a una determinata
quotazione l'offerta non coincida con la domanda.

assegno / (1) Check (2) Anweisung / (1) chèque (2) assignation / (1) cheque
(2) payment order
(1) Titolo pagabile a vista contenente l'ordine (di regola a una banca) di pagare al
portatore o alla persona indicata una determinata somma. Diversamente dalla cambiale,
che può essere utilizzata come strumento di credito, l'assegno è un semplice mezzo di
pagamento sostitutivo della moneta. In Svizzera gli assegni possono essere spiccati solo
sulla posta o su una banca. Il rilascio dell'assegno presuppone l'esistenza, da parte di colui
che lo spicca, di un credito liquido ed esigibile. L'assegno al portatore è trasferibile
mediante semplice consegna. L'assegno sbarrato è invece sottoposto a determinate
limitazioni. Vedi anche assegno di viaggio, assegno per corrispondenza, assegno sbarrato,
assegno in bianco, assegno bancario.
(2) Ordine all'assegnato di rimettere denaro, titoli o altre cose fungibili all'assegnatario
per conto dell'assegnante. L'assegno è un mezzo di pagamento indiretto. Secondo l'art.
1147 del Codice delle obbligazioni gli assegni, che nel loro contesto non sono denominati
come cambiali, ma che sono espressamente emessi all'ordine e rispondono del resto ai
requisiti delle cambiali, sono equiparati a queste (CO 991 seg.).

assegno bancario / Bankcheck / chèque bancaire / banker's draft


Assegno emesso da una banca e trasato sulla banca emittente stessa o su una banca
terza. Strumento di pagamento senza contanti che può essere acquistato da chiunque
abbia una buona solvibilità.

assegno bancario con sbarramento generale / allgemein gekreuzter Check /


chèque à barrement général / general crossed check
Vedi assegno sbarrato.

assegno con sbarramento speciale / besonders gekreuzter Check / chèque à


barrement spécial / Special crossed check
Vedi assegno sbarrato.

assegno da accreditare / Verrechnungscheck / chèque à porter en compte /


account-only check; collection-only cheque; crossed cheque (GB)
Assegno portante la dicitura «da accreditare» (o «per scritturazione», o «per conteggio»),
che quindi non può essere pagato in contanti, ma solo accreditato in conto. L'eventuale
cancellazione della clausola è considerata nulla.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

assegno di viaggio / Reisecheck / chèque de voyage / traveler's check


Anche: traveller's cheque, assegno turistico. Mezzo di pagamento utilizzato soprattutto nel
turismo internazionale. Contrariamente al classico assegno, l'assegno turistico deve essere
pagato in anticipo. L'assegno turistico, che copre importi tondi, può essere incassato
presso la maggior parte delle banche e presso numerose società che non appartengono al
settore bancario (ad es. negozi, alberghi). L'assegno turistico viene emesso dalle banche,
da gruppi di banche o da società di viaggio. Esempio: Swiss Bankers Travelers Cheque.

assegno in bianco / Blankocheck / chèque en blanc / blank check


Assegno che il traente rilascia non completamente compilato al beneficiario, che è quindi
autorizzato a completarlo nel quadro di quanto convenuto. Responsabile rimane il traente.

assegno ordinario / Barcheck / chèque non barré / check made out to cash
Assegno di cui l'emittente stesso si serve per prelevare denaro contante.

assegno per corrispondenza / Korrespondenzcheck / chèque correspondance /


correspondence check
Assegno provvisto di un apposito spazio per annotarvi comunicazioni al destinatario o
beneficiario.

assegno postale / Postcheck / chèque postal / postal check


Titolo di credito, simile all'assegno bancario, che può essere emesso dal titolare di un
conto postale.

assegno Reka / Reka-Check / chèque Reka / Reka check


Assegno lanciato dalla Reisekasse (cassa viaggi) e acquistato da numerose ditte, che lo
cedono a prezzo ridotto ai propri dipendenti per promuovere il turismo familiare all'interno
del Paese. Può essere utilizzato presso ferrovie pubbliche e private, alberghi e altri esercizi
turistici.

assegno sbarrato / gekreuzter Check / chèque barré / crossed check


Assegno il cui uso è limitato da determinati contrassegni. Un assegno bancario con
sbarramento generale presenta sulla facciata anteriore (recto) due linee trasversali
parallele ed eventualmente l'indicazione «banchiere» o un'annotazione simile quale, ad es.
«& Co». La banca trattaria (detta anche banca trassata) può pagare un assegno di questo
tipo solo a un suo cliente o a un'altra banca. Un assegno bancario con sbarramento
speciale presenta tra le due linee trasversali parallele apposte sulla facciata anteriore
(recto) il nome di una determinata banca. In questo caso la banca trassata può
corrispondere l'importo unicamente alla banca indicata o, qualora detta banca sia quella
trassata, solo ai suoi clienti. Un assegno con sbarramento generale può essere
trasformato in un assegno con sbarramento speciale, ma non viceversa. Vedi anche
assegno da accreditare.

assegno WIR / WIR-Check / chèque WIR / WIR check


Ordine di giro di singole ditte emittenti che aderiscono al sistema WIR. Gli assegni WIR
non sono assegni in senso stretto, secondo il diritto svizzero in materia di assegni bancari,
ma piuttosto ordini di natura contabile che consentono di usufruire di merci e servizi
offerti dai partecipanti WIR.

assented bond / Assented Bond / assented bond / assented bond


Negli Stati Uniti, obbligazione il cui servizio degli interessi o il rimborso del capitale

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

avvengono su base ridotta, in conformità a un apposito piano di riorganizzazione o di


pagamento. Vedi anche prestito in sofferenza.

asset allocation / Asset-Allocation / allocation d'actifs / asset allocation


Anche: allocazione patrimoniale, allocazione dei capitali. Strutturazione di un portafoglio
per valute e per strumenti d'investimento.

asset and liability management / Bilanzstrukturmanagement / gestion des actifs


et des passifs / asset and liability management
Ottimizzazione degli attivi, dei passivi e delle operazioni fuori bilancio di una banca per
migliorare la redditività, la liquidità e la sicurezza nei limiti previsti dalla legge.

asset management / Asset-Management / gestion d'actifs / asset management


Categoria di servizi offerti dalle banche per la gestione attiva dei patrimoni dei clienti nel
quadro di un mandato. Asset management è sostanzialmente sinonimo di gestione
patrimoniale, ma in pratica è spesso rivolto agli investitori istituzionali. Vedi anche
investitore istituzionale.

asset swap / Asset-Swap / swap d'actifs / asset swap


(1) In generale scambio di valori patrimoniali o impegni di pagamento.
(2) Anche: asset based swap. Swap su interessi nell'ambito del quale colui che
corrisponde il tasso fisso detiene un investimento obbligazionario con flussi di pagamento
(entità degli interessi, momento del pagamento degli interessi, denominazione) speculari
a quelli delle condizioni dello swap.

asset-backed security / Asset-Backed Security / asset-backed security / asset-


backed security
Acronimo: ABS: Titolo simile a un’obbligazione coperto da un pool di attività finanziarie
(ad es. crediti ipotecari, prestiti al consumo ecc.). Il pool creditizio viene gestito
fiduciariamente da una società di finanziamento la quale da parte sua garantiscono il
pagamento agli inventori con il cash flow del pool.

assicurazione dei depositi / Einlagenversicherung / assurance des dépôts /


deposit insurance
In Svizzera non esiste un'assicurazione statale dei depositi, ma le banche offrono una
protezione dei depositanti.

assicurazione del credito all'esportazione / export credit insurance /


Exportkreditversicherung / assurance crédit à l'exportation
L'assicurazione del credito all’esportazione viene principalmente fornita da istituzioni
statali ma autofinanziate al fine di coprire determinati rischi legati alla concessione di
crediti all'esportazione. In Svizzera essa è anche nota come «Garanzia contro i rischi
dell'esportazione».

Associazione dei banchieri privati svizzeri / Vereinigung Schweizerischer


Privatbankiers / Association des Banquiers Privés Suisses / Swiss Private
Bankers Association
Acronimo: ABPS. Associazione di banchieri privati svizzeri con sede a Ginevra. Sito web:
www.swissprivatebankers.com

Associazione svizzera dei banchieri


Acronimo: ASB. Associazione di categoria avente lo scopo di tutelare gli interessi delle
banche svizzere. La sede è a Basilea.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

assunzione a fermo / Festübernahme / prise ferme / firm underwriting


Principale forma di collocamento nell'emissione di titoli. Una banca o un sindacato
assume, a un prezzo predeterminato, l'intero importo di un prestito o di un aumento di
capitale, e lo offre, a suo rischio e pericolo, in pubblica sottoscrizione. Vedi anche
collocamento su commissione.

asta / Auktion / vente aux enchères / auction


Vendita di beni in cui, a partire da un prezzo base, gli aspiranti acquirenti effettuano delle
offerte sempre crescenti. Sinonimo di tender.

asta inglese / englische Auktion / enchère anglaise / English auction


Asta in cui ogni partecipante all'asta rilancia con un'offerta maggiore rispetto a quella
corrente. Vedi anche asta, asta olandese.

asta olandese / Dutch-Auction / adjudication à la hollandaise / Dutch auction


Asta utilizzata per mettere in vendita più unità dello stesso prodotto in cui la competizione
tra i potenziali acquirenti si basa sia sul prezzo sia sulla quantità che si intende acquistare.
Vedi anche asta, asta inglese.

at the money / am Geld / à-parité / at the money


Situazione di mercato in cui il prezzo d'esercizio di un'opzione è uguale al corso a pronti
del suo sottostante. Vedi anche out of the money, in the money.

attivi facilmente realizzabili / leicht verwertbare Aktiven / actifs facilement


réalisables / easily realizable assets
In Svizzera, categoria di poste attive del bilancio degli istituti di credito che, secondo l'art.
16 del Regolamento di esecuzione della Legge sulle banche, va presa in considerazione
per il calcolo dello stato di liquidità. Vi rientrano ad esempio gli effetti cambiari scontabili e
le obbligazioni costituibili in pegno presso la Banca nazionale.

attività sull'estero / Auslandaktiven / créances sur l'étranger / foreign assets


Averi all'estero, ad es. sotto forma di crediti concessi a clienti che si trovano in altri Paesi.
Contrario: passività verso l'estero.

attivo / Aktiven / actifs / assets


Anche: attività. Insieme dei valori patrimoniali di un'azienda iscritti a bilancio (mezzi
liquidi, averi, scorte, impianti, partecipazioni ecc.). Contrario: passivo. Vedi anche attivi
facilmente realizzabili.

attivo circolante / Umlaufvermögen / actifs circulants / current assets


Elementi del patrimonio destinati a circolare nell'ambito del processo operativo. Oltre alle
liquidità, vi rientrano le merci in magazzino e i crediti in genere facilmente realizzabili.
Contrario: immobilizzazioni.

atto / Beurkundung / acte / verification (authentication)


Vedi atto pubblico.

atto pubblico / öffentliche Beurkundung / acte authentique / official


authentication (of a document)
In Svizzera: prescrizione formale che stabilisce la validità di un contratto, secondo la
quale il pubblico ufficiale deve controllare le firme e confermare che il contenuto del
contratto corrisponda al volere di entrambe le parti e che esse siano consapevoli delle
conseguenze legate al contratto.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

aumento di capitale / Kapitalerhöhung / augmentation de capital / capital


increase
Incremento del capitale sociale di un'azienda. Nelle società per azioni, l'aumento avviene
mediante l'emissione di nuove azioni o buoni di partecipazione. Contrario: riduzione del
capitale.

aussie bond / Aussie-Bond / aussie / Aussie bond


Obbligazioni in moneta australiana (AUD) emesse in Australia da debitori esteri.

autenticazione / amtliche Beglaubigung / légalisation officielle /


authentification
Certificazione dell'autenticità di un documento o di una firma oppure di conformità di una
copia all'originale effettuata da parte di un pubblico ufficiale o di un notaio, senza
riferimento al contenuto. Vedi anche legalizzazione, apostilla.

autofinanziamento / (1) Eigenfinanzierung (2) Selbstfinanzierung /


autofinancement / self-financing
(1) Stanziamento di capitale proprio di un'azienda, ad es. nel caso di una società anonima
tramite l'emissione di azioni e di buoni di partecipazione o, nel caso di una società
cooperativa, mediante l'emissione di quote di partecipazione. Tra le forme di
autofinanziamento figura altresì l'accantonamento degli utili. Contrario: finanziamento
creditizio.
(2) Finanziamento di investimenti, acquisti ecc. con mezzi guadagnati dell'impresa (utile
netto, cash flow).

autorità di vigilanza / Aufsichtsbehörde / autorité de surveillance / supervisory


authorities
Istanza designata per legge alla sorveglianza dell'attività degli istituti finanziari. In
Svizzera tale funzione è svolta dalla Commissione federale delle banche (CFB), la massima
autorità di vigilanza sulle banche e i fondi d'investimento.

avallo cambiario / Wechselbürgschaft / aval / bill guarantee


Anche: avallo, garanzia cambiaria. Garanzia solidale che l'avallante (garante cambiario)
presta, apponendo la propria firma sulla cambiale, riguardo agli obblighi del debitore
cambiario. Vedi anche fideiussione.

avanzo di bilancio / Haushaltsüberschuss / excédent budgétaire / budget


surplus
Situazione economica e politico-finanziaria in cui le entrate dello Stato superano le uscite.
Contrario: disavanzo di bilancio.

average
Sinonimo di corso medio.

averaging / Averaging / averaging / averaging


Anche: cost averaging. Procedimento talora seguito dagli investitori e consistente
nell'acquistare a intervalli regolari, sempre per lo stesso importo, determinati titoli
(specialmente azioni o parti di fondi d'investimento). Con il passar del tempo si ottiene un
prezzo medio vantaggioso. Poiché gli importi investiti restano uguali, con quotazioni alte il
numero dei titoli acquistati risulta inferiore, con quotazioni basse è invece superiore.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

avversione al rischio / Risikoscheue / aversion au risque / risk averse


Vedi: propensione al rischio.

avviamento / Goodwill / survaleur / goodwill


Anche: goodwill. Parte del valore di un'azienda superiore al valore di borsa. È costituito da
tutti i valori patrimoniali immateriali estreanei al bilancio, quali la notorietà di un'azienda e
dei suoi prodotti, nonché la fiducia loro accordata. L'avviamento è di grande importanza
per la valutazione delle azioni.

azione / Aktie / action / share


Titolo rappresentativo di una quota del capitale di una società anonima. Le azioni
conferiscono al titolare, con la qualità di socio, diritti sociali (eleggibilità e diritto di voto
all'assemblea generale, diritto di informazione e di controllo) e diritti patrimoniali (diritto a
una quota degli utili, delle nuove azioni emesse in caso di aumento di capitale e del ricavo
di liquidazione).

azione a voto plurimo / Stimmrechtsaktie / action à droit de vote privilégié /


voting right share
Azione che, rispetto alle altre della medesima società, ha lo stesso valore nominale ma
conferisce al titolare un maggior numero di voti in assemblea, oppure gli conferisce lo
stesso numero di voti nonostante possieda un valore nominale inferiore. In Svizzera, le
azioni con valore nominale identico ma con numeri di voto diversi non sono ammesse. Sul
piano dei diritti societari l'azione a voto plurimo pone quindi l'azionista in posizione
privilegiata rispetto agli altri (diritto di voto privilegiato)

azione al portatore / Inhaberaktie / action au porteur / bearer share


Azione il cui detentore, non indicato per nome, è considerato legittimo azionista. Non
possono essere emesse azioni al portatore se non dopo che sia stato versato l'intero
valore nominale. Contrario: azione nominativa.

azione bonus
Sinonimo di azione gratuita.

azione di crescita / Wachstumsaktie / action de croissance / growth stock


Titoli il cui valore intrinseco, data la buona redditività delle relative imprese, cresce a ritmi
superiori alla media. Acquistarli appare quindi giustificato anche quando denotano un
rapporto prezzo/utile piuttosto elevato. Se le premesse su cui si basano le previsioni di
reddito dell'azienda peggiorano, anche le prospettive di conseguire guadagni di corso
diventano più aleatorie. Occorrerà rivedere pertanto la valutazione del titolo come
possibile oggetto d'investimento.

azione di nuova emissione / junge Aktie / action nouvelle / new share


Azione emessa in occasione di un aumento di capitale e che non dà ancora diritto all'intero
dividendo annuale. Fino alla distribuzione del dividendo il titolo viene negoziato
separatamente.

azione difensiva / defensive Aktie / valeur défensive / defensive stocks


Azione che ha buon rendimento ma scarse probabilità di conseguire guadagni di corso. Per
contro, questi titoli sono meno esposti al pericolo di marcate flessioni, in quanto le relative
aziende operano in settori poco sensibili alle variazioni congiunturali. Esempi: azioni nel
settore dei pubblici servizi, dei generi alimentari e dell'industria farmaceutica.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

azione gratuita / Gratisaktie / action gratuite / bonus share


Anche: azione premio o azione gratuita di conguaglio. Azione che una società emette a
carico delle proprie riserve e cede gratuitamente all'azionista.

azione nominativa / Namenaktie / action nominative / registered share


Azione intestata al nome dell'azionista, il quale viene anche iscritto nell'apposito registro
tenuto dalla società. Contrario: azione al portatore. Vedi anche: titolo nominativo.

azione nominativa vincolata / vinkulierte Namenaktie / action nominative liée /


registered share with restricted transferability
Azione nominativa con possibilità di trasferimento limitata. Viene emessa dalle società per
salvaguardarsi contro indesiderate modifiche nella composizione dell'azionariato. Vedi
anche vincolo azionario.

azione ordinaria / Stammaktie / action ordinaire / ordinary share (GB); common


stock (USA)
Azione diffusa negli USA, in Gran Bretagna e in Germania, la quale conferisce ai detentori
il diritto di voto, il diritto a partecipare all'assemblea dei soci nonché il diritto al dividendo.
Vedi anche azione privilegiata.

azione popolare / Volksaktie / action populaire / people's share; widely held


share
(1) Azione che in Germania viene emessa nell'ambito della privatizzazione del patrimonio
federale a condizioni preferenziali e a favore di un'ampia cerchia di persone.
(2) In Svizzera: azione ampiamente diffusa.

azione postergata / Nachzugsaktie / action différée / deferred share


Anche: deferred share, deferred stock. Azione con diritti minori rispetto alle azioni
ordinarie. Le azioni postergate hanno diritto di partecipazione agli utili solo quando sono
stati distribuiti i dividendi sulle azioni ordinarie. Contrario: azione privilegiata.

azione privilegiata / Vorzugsaktie / action privilégiée / preference share (GB);


preferred share (USA)
Anche: azione preferenziale, azione di priorità. Titolo che, rispetto alle altre categorie di
azioni, conferisce all'azionista determinati vantaggi, principalmente per quanto riguarda la
ripartizione degli utili (dividendo privilegiato), alla liquidazione della società e all'esercizio
del diritto di opzione. Contrario: azione postergata. Vedi anche azione privilegiata
cumulativa.

azione privilegiata cumulativa / kumulative Vorzugsaktie / action privilégiée


cumulative / cumulative preference share (GB); cumulative preferred share (US)
Azione privilegiata che dà diritto a ricevere più tardi, in epoca più favorevole per la
società, il dividendo non distribuito a tempo debito, naturalmente in aggiunta a quello che
sarà posto in pagamento per il relativo esercizio. Tale diritto è talora limitato a un certo
numero di anni.

azione senza valore nominale / nennwertlose Aktie / action sans valeur


nominale / no-par-value share
Sinonimo di non-par value share.

azione unica / Einheitsaktie / action unique / single share class


Categoria unitaria di titoli nel capitale sociale di una società anonima. Il termine si riferisce
alla distinzione che si era soliti effettuare in passato tra azioni nominative (privilegiate) e

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

azioni al portatore. Semplificando la struttura dei titoli il management agisce nell'interesse


degli azionisti, tratta paritariamente tutti i fornitori di capitale proprio ed evita eventuali
conflitti tra le varie categorie di titoli.

azioni / Aktionen / actions / equity (2)


Categoria di investimento per investimenti nella categoria di titoli «azione».

azioni di godimento / Genussaktien / actions de jouissance / bonus shares


Titolo azionario consegnato al socio, in caso di completo rimborso del valore nominale, in
sostituzione delle vecchie azioni, che come queste conferisce diritti sociali e diritti
patrimoniali. In Svizzera, dal 1° luglio 1937 il rilascio di azioni di questo tipo non è più
consentito.

azioni gemelle / Zwillingsaktien / actions jumelées / twin shares


Titoli di due società giuridicamente indipendenti, ma i cui azionisti necessariamente
coincidono. Le due azioni infatti, gemellate all'atto della fusione delle due aziende, sono
indissolubilmente legate l'una all'altra.

azionista / Aktionär / actionnaire / shareholder; stockholder


Chi possiede una o più azioni di una società anonima e risulta pertanto comproprietario di
quest'ultima.

azionista di riferimento / Sperrminorität / minorité de blocage / control stock


Espressione con la quale si designa il pacchetto di azioni posseduto dalla direzione di
un'impresa, o da un singolo azionista, che non rappresenta la maggioranza, ma che è
comunque sufficiente per esercitare un'influenza determinante all'assemblea generale
della società.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


B

B/L
Acronimo di bill of lading (inglese per polizza di carico).

backtesting / Backtesting / contrôle a posteriori / backtesting


Verifica dei calcoli Value-at-Risk e delle strategie d'investimento e di hedging con dati
storici. Il backtesting permette di esaminare la solidità dei modelli in condizioni reali di
mercato.

backwardation / Deport / déport / backwardation; discount


Anche deporto.
(1) Pagamento che avviene al differimento di una transazione al ribasso.
(2) Anche: sconto. Differenza tra prezzo a pronti e prezzo a termine (più basso).
Contrario: riporto.

banca / Bank / banque / bank


Azienda che effettua operazioni bancarie, prevalentemente nei settori del finanziamento,
degli investimenti di capitali e del traffico pagamento, con tutti i servizi ad essi collegati. A
seconda della politica aziendale, delle dimensioni dell'azienda e delle disposizioni legali,
può operare come banca universale oppure come banca specializzata, regionale, orientata
su scala nazionale o internazionale. Nella maggior parte degli stati le banche sono

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

soggette ad un rigido controllo statale (Svizzera: Commissione federale delle banche). Dal
punto di vista giuridico (Legge sulle banche) in Svizzera sono considerate banche le
imprese che raccolgono denaro a titolo professionale oppure che si rifinanziano presso
banche terze per finanziare un numero indeterminato di persone o aziende, con le quali
esse non costituiscono un'unità economica; ai sensi dell'art. 2a della Legge sulle banche
sono considerate banche anche gli istituti di emissione, che assumono a fermo o in
commissione titoli o diritti-valore offrendoli pubblicamente sul mercato primario.

banca ammessa alla corbeille / Ringbank / banque admise à la corbeille / ring


bank
Non più attuale. Banca abilitata a partecipare alla compravendita di titoli alla corbeille in
virtù di un'apposita concessione di borsa. Vedi anche: banca operante in borsa.

banca autorizzata / ermächtigte Bank / banque habilitée / authorized bank


Banca alla quale gli organi statali consentono di svolgere, a fianco dell'ufficio centrale dei
cambi, operazioni decentralizzate di pagamento a livello internazionale. Anche: banca
autorizzata o banca agente.

banca cantonale / Kantonalbank / banque cantonale / cantonal bank


Banca commerciale controllata interamente o prevalentemente da un Cantone svizzero e
attiva soprattutto nel Cantone di appartenenza. Le banche cantonali sono in maggioranza
costituite come enti di diritto pubblico sempre più spesso anche come società anonime/per
azioni. I loro impegni sono di norma garantiti, integralmente o parzialmente, dal Canonte
(garanzia statale).

banca capofila
Sinonimo di lead manager.

banca centrale / Zentralbank / banque centrale / central bank


Sinonimo di istituto di emissione.

Banca centrale europea / Europäische Zentralbank / Banque centrale


européenne / European Central Bank
Acronimo: BCE. Istituto di emissione dell'Unione monetaria europea responsabile della
politica monetaria europea. La Banca centrale europea ha la sua sede a Francoforte sul
Meno e agisce in completa autonomia da direttive dei governi o di istanze centrali. Le
banche centrali dei singoli Stati membri continuano a sussistere e a operare anch'esse in
totale indipendenza dalle direttive politiche; insieme alla BCE esse costituiscono il Sistema
europeo di banche centrali (SEBC). Sito Internet: www.ecb.int

banca che negozia i documenti / negoziierende Bank / banque négociatrice /


negotiating bank
Banca che riceve i documenti dall'esportatore (beneficiario) per la verifica e il bonifico
dell'importo del credito documentario.

banca corrispondente / Korrespondenzbank / banque correspondante /


correspondent bank
Banca che, su richiesta e per conto di un'altra banca, esegue determinati servizi su una
piazza dove questa non è rappresentata.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Banca dei Regolamenti Internazionali / Bank für Internationalen


Zahlungsausgleich / Banque des règlements internationaux / Bank for
International Settlements
Acronimo: BRI. Banca delle banche centrali con sede a Basilea, il cui scopo fondamentale
consiste nel favorire la collaborazione tra banche centrali, nonché, nell'ambito del
Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria, nel promuovere l'unificazione delle
regolamentazioni sulle banche, ad esempio in merito ai fondi propri, alla gestione dei
rischi o agli strumenti derivati. Sito web: www.bis.org

banca depositaria / Depotbank / banque dépositaire / custodian bank


Banca alla quale il fondo d'investimento (la cui direzione non sia essa stessa una banca)
deve affidare per legge la custodia del proprio patrimonio. Fra i suoi compiti rientrano
l'emissione e il riscatto delle parti, nonché le operazioni di pagamento del fondo.

banca di fiducia / Hauptbank / banque principale / principal bank


Sinonimo di banca di riferimento.

banca di riferimento / Hausbank / banque principale / house bank


Anche: banca di fiducia. Banca presso la quale un'impresa svolge la maggior parte delle
sue operazioni bancarie.

banca elettronica / elektronische Bank / banque électronique / electronic bank


Sportello bancario attrezzato in modo che il cliente possa servirsi da solo presso appositi
apparecchi automatici, anche fuori dai normali orari di apertura delle banche.

Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo / Internationale Bank für


Wiederaufbau und Entwicklung / Banque Internationale pour la Reconstruction
et le Développement / International Bank for Reconstruction and Development
(IBRD)
Sinonimo di Banca mondiale.

Banca mondiale / Weltbank / Banque Mondiale / World Bank


Nome abbreviato della Banca mondiale per la ricostruzione e lo sviluppo. La Banca
mondiale è stata fondata a Bretton Woods (USA) nel 1944, come il Fondo monetario
internazionale, e ha sede a Washington. Oggi fanno parte dei due organismi più di 180
nazioni. La Svizzera vi ha aderito nel 1992. L'obiettivo primario della Banca mondiale è la
lotta alla povertà. A questo scopo concede soprattutto crediti d'investimento a lungo
termine ai Paesi in via di sviluppo e finanzia progetti volti al miglioramento delle condizioni
di vita della popolazione in termini economici e ambientali. Sito web: www.worldbank.org

Banca nazionale / Nationalbank / banque nationale / national bank


Sinonimo di istituto di emissione o di banca centrale. Vedi anche: Banca nazionale
svizzera.

Banca nazionale svizzera / Schweizerische Nationalbank / Banque nationale


suisse / Swiss National Bank
Acronimo: BNS. Istituto di emissione elvetico il cui triplice scopo è regolamentare la
circolazione monetaria, facilitare le operazioni di pagamento e garantire una politica
valutaria e creditizia in linea con gli interessi del Paese. Sito web: www.snb.ch

banca operante in borsa / Börsenbank / banque opérant en bourse / stock


exchange bank
Banca autorizzata a partecipare alla compravendita di titoli in una borsa valori.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

banca privata / Privatbank / banque privée / private bank


A differenza delle banche di diritto pubblico e cantonali, banca di diritto privato gestita da
privati. Vedi anche: banchiere privato.

banca regionale / Regionalbank / banque régionale / regional bank


Tipo di banca in prevalenza di modeste dimensioni, il cui raggio d'azione è limitato ad una
regione. Negli anni 90 la maggior parte delle banche regionali si sono organizzate nella
RBA Holding.

banca universale / Universalbank / banque universelle / full-service bank


Banca dedita sostanzialmente a tutte le attività bancarie e finanziarie per tutte le tipologie
di clienti. Vedi anche sistema bancario separato.

bancassicurazione / Allfinanz / bancassurance / allfinanz; bancassurance


Integrazione di tutti i tipi di servizi finanziari in una singola azienda oppure fusione a
livello contrattuale o dei capitali di istituti finanziari operanti in diversi settori. In primo
piano si colloca l'offerta di prodotti bancari e assicurativi; nel senso più ampio, tuttavia, la
bancassicurazione comprende l'intero spettro di servizi collegati alla sfera finanziaria.

banchiere / Bankier / banquier / banker


Proprietario di una banca dedito professionalmente all'attività di banca e di borsa o
persona che svolge funzioni direttive in un istituto bancario.

banchiere privato / Privatbankier / banquier privé / private banker


Banca che si presenta sotto diverse forme: ditta individuale, in nome collettivo o in
accomandita (definizione secondo la legge bancaria svizzera). Un bancario privato -
marchio protetto - risponde personalmente con tutto il proprio patrimonio. Secondo una
statistica della BNS, in Svizzera esistono 15 banche di questo tipo. I banchieri privati sono
organizzati nell'Associazione dei banchieri privati svizzeri. Vedi anche: banca privata.

bancogiro / Giro virement / transfer


(1) Trasferimento scritturale di una somma dal conto bancario di un correntista a quello di
un altro correntista mediante un semplice giro di partita. Oppure
(2) il trasferimento di un titolo all'ordine mediante girata (ad es. cambiale).

bancogiro di titoli / Effektengiroverkehr / clearing de titres / securities clearing


system
Sistema che consente di razionalizzare la compravendita dei titoli, evitando il loro invio
materiale da una banca all'altra ricorrendo a registrazioni contabili presso un ufficio
centrale di compensazione. Vedi anche SIS SegaIntersettle, Clearstream, Euroclear.

Bancomat / Bancomat / bancomat / Bancomat International


Sistema interbancario di distributori automatici di banconote diffuso a livello
internazionale che permette di prelevare in qualsiasi momento denaro contante fino a un
determinato importo indipendentemente dagli orari di apertura degli sportelli. Questi
prelievi possono essere effettuati tramite una carta cliente o Carta Maestro con il
rispettivo codice PIN. Presso i Bancomat è possibile ricaricare anche le carte CASH.

banconota / Banknote / billet de banque / banknote


Cartamoneta emessa dall'istituto centrale di un Paese come mezzo di pagamento. La
banconota non rappresenta alcun diritto, pertanto non è un titolo di credito bensì un
mezzo di pagamento legale.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

banconote e monete estere / Sorten / monnaies étrangères; billets et pièces /


foreign notes and coins
Nelle operazioni bancarie denominazione consueta utilizzata per le banconote e le monete
estere.

Bank of Japan / Bank of Japan / Banque du Japon / Bank of Japan


Acronimo BoJ. Banca del Giappone, istituto centrale giapponese.

bankers' acceptances / Bankers' Acceptance / bankers' acceptance / bankers'


acceptance
Tratte accettate dalle grandi banche americane. Sono titoli del mercato monetario molto
diffusi negli Stati Uniti e anche su scala internazionale. Normalmente stilati in dollari,
hanno scadenza a 90–180 giorni e vengono remunerati con il sistema dello sconto. Vedi:
accettazione bancaria.

barbell strategy
Strategia d’investimento obbligazionaria che concentra le posizioni su scadenze molto
brevi e molto lunghe.

barriera / Barriere / barrière / barrier


Prodotto strutturato con valori soglia che, nel caso in cui vengono superati o non vengono
raggiunti, generano una variazione del valore, del rimborso o della cedola.

barile / Barrel / baril / barrel


Unità di misura del petrolio che corrisponde a 42 galloni americani o a circa 159 litri. Le
statistiche di estrazione vengono pubblicate in barili e la definizione dei prezzi al barile per
quasi tutti i tipi di petrolio greggio avviene in dollari.

barrier option / Barrier-Option / option à barrière / barrier option


Anche: opzione barriera. Opzione che rispetto alle normali opzioni call e put comporta
delle restrizioni e quindi premi più economici. Se nel corso della durata dell'opzione barrier
il sottostante raggiunge, supera o scende al di sotto di un determinato livello di corso
(barriera), il diritto di opzione nasce o decade. Vedi: opzione knock in, opzione knock out.

base monetaria / monetäre Basis / base monétaire / monetary basis


Banconote e monete in circolazione all'interno di un paese, più gli averi in conto giro
detenuti da banche e imprese commerciali e industriali presso la relativa banca centrale.

Basilea I / Basel I / Bâle I / Basle I


Raccolta delle direttive convenute nel 1988 dal Comitato di Basilea per la vigilanza
bancaria che regolano la dotazione di mezzi propri e la gestione del rischio delle banche.
Vedi anche: Basilea II, Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria.

Basilea II / Basel II / Bâle II / Basle II


Versione rielaborata delle direttive del Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria circa la
gestione del rischio, le competenze delle autorità di controllo in merito al monitoraggio
della gestione del rischio nonché la pubblicazione dei dati e la disciplina di mercato delle
banche. Vedi anche: Basilea I, Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria.

basket certificate / Basketzertifikat / certificat sur panier / basket certificate


Certificato index basato su un indice creato dalla banca emittente stessa.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

basket product / Basketprodukt / produit sur panier / basket product


Prodotto finanziario composto da un paniere (basket) di singoli titoli con diverse
ponderazioni. In questo modo è possibile replicare con un singolo strumento l'andamento
di un indice, un settore o una strategia. Esempi: certificato index , fondo fixed income,
exchange traded fund.

BBL
Acronimo di Bolero Bill of Lading.

BCE
Acronimo di Banca centrale europea.

bear / Bear / baisse / bear


Sinonimo di ribassista. Il contrario di bear (ingl. per orso) è bull (ingl. per toro).

benchmark / Benchmark / benchmark / benchmark


Parametro di riferimento, (ad es. indice azionario oppure portafoglio di indici) per
confrontare la performance di un portafoglio. Detto anche indice di riferimento nel caso di
un indice come benchmark.

Beni di prima necessità / Basiskonsumgüter / Biens de consommation de base /


Consumer Staples
Settore azionario comprensivo di titoli di società che producono o distribuiscono al
dettaglio beni di consumo come alimentari, elettrodomestici e prodotti per la cura della
persona. Il rispettivo indice settoriale MSCI funge da benchmark per le azioni delle società
di questo comparto.

beni fungibili / fungible Sachen / biens fongibles / fungible items;


interchangeable items
Oggetti scambiabili senza conseguenze con altri della stessa natura. I titoli al portatore,
per esempio, sono beni fungibili e possono essere indifferentemente scambiati tra di loro.

beni intangibili / Intangibles / valeurs immatérielles / intangibles


Anche: beni immateriali, valori patrimoniali immateriali. Valori patrimoniali identificabili,
non monetari, senza sostanza fisica, che servono per le attività manufatturiere o per altre
attività, la locazione a terzi o a fini propri. Esempi: diritti, brevetti, licenze, marchi,
goodwill, relazioni con la clientela.

Beni voluttari / Nicht-Basiskonsumgüter / Consommation discrétionnaire /


Consumer Discretionary
Settore azionario comprensivo di titoli di società che producono o distribuiscono
automobili, beni di lusso e orologi e che forniscono servizi quali alberghi, catene di
ristoranti, servizi al consumo, media e commercio all’ingrosso. Il rispettivo indice
settoriale MSCI funge da benchmark per le azioni delle società di questo comparto.

best execution
In base alla MiFID, tutti i clienti bancari devono ricevere informazioni appropriate sulla
policy di best execution della banca. La policy prevede che le banche eseguano gli ordini
nei termini più favorevoli al cliente.

beta / Beta / bêta / beta


Coefficiente per la misurazione della sensibilità di un'azione o di un portafoglio rispetto al

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

mercato complessivo. Un beta > 1 significa che la relativa azione o il relativo portafoglio è
soggetto a forti oscillazioni di rendimento e che di conseguenza comporta un rischio
sistematico maggiore rispetto al mercato complessivo. Vedi anche: alfa.

bid bond / Bid-Bond / bid bond / bid bond


Anche: garanzia di offerente, garanzia dell'offerta, deposito a garanzia di offerte. Garanzia
applicata comunemente nell'ambito delle attività di esportazione, grazie alla quale
un'impresa dovrebbe evitare di inoltrare un'offerta e in seguito di rifiutare l'ordine ad essa
conferito, ad esempio perché l'operazione non è più interessante. Così facendo
l'acquirente si protegge dal ricevere offerte poco serie e non qualificate. Le garanzie di
offerte vengono spesso richieste nell'ambito dei bandi di concorso pubblici.

big board / Big Board / big board / Big Board


Nel gergo borsistico: sinonimo di New York Stock Exchange.

bilancia commerciale / Handelsbilanz / balance commerciale / trade balance


Conto sul quale vengono registrate le operazioni relative al commercio estero di un Paese.
Le esportazioni figurano all'attivo e le importazioni al passivo. La bilancia è attiva se il
totale delle esportazioni supera quello delle importazioni, è passiva nel caso contrario.

bilancia commerciale estera


Anche bilancia estera. Sinonimo di bilancia dei pagamenti. Saldo dei flussi interfrontalieri
di beni e servizi e di capitali.

bilancia dei pagamenti / Zahlungsbilanz / balance des paiements / balance of


payments
Conto in cui vengono registrati tutti i pagamenti internazionali di un Paese durante un
determinato periodo di tempo. La bilancia dei pagamenti comprende da un lato le
transazioni correnti relative all'interscambio di merci (commercio estero) e di servizi
(redditi di capitale inclusi), dall'altro i movimenti di capitale (investimenti diretti e in
portafoglio ecc.). Dal punto di vista contabile la bilancia dei pagamenti non è un vero e
proprio bilancio, ma corrisponde a un conto corrente. Vedi anche bilancia delle transazioni
correnti.

bilancia delle partite correnti / Leistungsbilanz / balance des biens et des


services / current account balance; balance of payments on current account
Saldo fra tutti i debiti e i crediti in capo a un Paese nel corso di un determinato periodo
derivanti dalla compravendita di beni e servizi nonché dai redditi da lavoro e di capitale

bilancia delle transazioni correnti / Ertragsbilanz / balance des transactions


courantes / current account balance
Svizzera: sinonimo di bilancio delle operazioni correnti, ossia bilancia delle partite correnti
maggiorata dei trasferimenti unilaterali da e verso l'estero.

bilancia estera / Aussenhandelsbilanz / balance commerciale / foreign trade


balance
Sinonimo di bilancia dei pagamenti.

bilancio / Bilanz / bilan / balance sheet


Documento contabile che evidenzia periodicamente lo stato patrimoniale di un'azienda,
cioè gli attivi e i passivi esistenti a una data determinata. All'attivo viene indicato come i
mezzi sono stati impiegati, al passivo come sono stati procurati (finanziamento). Per il

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

bilancio delle banche è necessario osservare apposite, dettagliate disposizioni. Vedi anche
bilancio bancario.

bilancio bancario / Bankbilanz / bilan bancaire / bank balance sheet


Bilancio di una banca. In Svizzera, la compilazione e la pubblicazione dei bilanci annuali e
dei bilanci intermedi sono regolate in dettaglio dalla Legge sulle banche e dalla relativa
ordinanza. In particolare, le voci che devono essere contenute nel bilancio e nel conto
economico sono elencate all'art. 25 dell'Ordinanza sulle banche.

bilancio consolidato / konsolidierte Bilanz / bilan consolidé / consolidated


balance sheet
Sinonimo di bilancio di gruppo.

bilancio di gruppo / Konzernbilanz / bilan du groupe / group balance sheet


Bilancio nel quale confluiscono i bilanci delle singole società di un gruppo (società madre e
affiliate), previa eliminazione di tutte le operazioni interaziendali all'interno del gruppo
stesso, come partecipazioni, consegne e forniture reciproche (acquisti e vendite). Anche:
bilancio consolidato. In modo analogo viene compilato il conto economico consolidato (cfr.
CO 663e segg.).

bilancio intermedio / Zwischenbilanz / bilan intérimaire / interim statement


Bilancio che una società pubblica a una data intermedia rispetto alla regolare chiusura
dell'esercizio. In base all'articolo 23b dell'Ordinanza sulle banche gli istituti con un totale
di bilancio di almeno 100 milioni di franchi sono tenuti a stilare una chiusura intermedia
comprendente il bilancio e il conto economico. A determinate condizioni, la Banca
nazionale può inoltre esigere bilanci intermedi da presentare alla fine di ogni mese (art.
7). Vedi anche bilancio.

bilancio sociale / Sozialbilanz / bilan social / social accounting; social report


Registrazione sistematica e continua degli effetti positivi e negativi delle attività aziendali
a livello societario. In genere, il bilancio sociale si articola in una relazione sulla politica
sociale perseguita e in due sezioni contabili, la prima dedicata al valore aggiunto prodotto,
l'altra all'analisi dei costi societari gravanti sull'impresa.

Bill of Lading Electronic Registry Organization / Bill of Lading Electronic Registry


Organization / Bill of Lading Electronic Registry Organization / Bill of Lading
Electronic Registry Organization
Vedi Bolero.

black-out period / Black-Out-Period / période de black-out / black-out period


Periodo durante il quale gli analisti delle banche che organizzano l'entrata in borsa di
un'impresa non possono più pubblicare gli studi effettuati sulla società in questione.

blue chip / Blue Chip / grande capitalisation / blue chip


Azione di un'azienda di prim'ordine in termini di solvibilità. Originariamente l'espressione
indicava le schegge di diamante.

BNS
Acronimo di Banca nazionale svizzera.

BoJ
Acronimo di Bank of Japan.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Bolero / Bolero / Bolero / Bolero


Acronimo di Bill of Lading Electronic Registry Organization. Joint-venture fondata nel 1998
con l'obiettivo di creare una piattaforma elettronica business-to-business, neutrale e
sicura, per il trasferimento via Internet di documenti nel traffico commerciale. Sito web:
www.bolero.net. Vedi anche Bolero Bill of Lading, polizza di carico.

Bolero Bill of Lading / Bolero-Bill-of-Lading / Bolero Bill of Lading / Bolero bill of


lading
Acronimo: BBL. Variante elettronica della polizza di carico tradizionale. Il Bolero Bill of
Lading offre le medesime funzionalità della lettera di trasporto marittimo, di cui costituisce
un formato elettronico, e può essere allestito, trasmesso, modificato e infine nuovamente
eliminato. In tal modo viene garantito che sia sempre l'azienda o la persona autorizzata
ad attivare le transazioni connesse al Title Registry e quindi a ritirare il carico. Vedi anche
Bolero.

bollettino di consegna / Lieferschein / bulletin de livraison / (1) scrip certificate


(2) delivery note
(1) Impegno scritto della banca, che in un'emissione funge da domicilio di sottoscrizione,
di consegnare al sottoscrittore i titoli definitivi dopo la loro stampa.
(2) Documento di accompagnamento per forniture di merci. Anche: buono di consegna.

Bon du Trésor / Bon du Trésor / bon du Trésor / Bon du Trésor


Obbligazioni a breve-medio termine emesse dal Dipartimento del Tesoro francese con
durata da tre mesi a tre anni. Vedi anche buono del Tesoro.

Bond / Bond / bond / bond


Sinonimo di obbligazione.

bond market / Bondmarkt / marché obligataire / bond market


Sinonimo di mercato obbligazionario.

bond value / Obligationenwert / valeur nue / bond floor


Valore che avrebbe l’obbligazione se non potesse essere convertita.

bonifico / Überweisung / virement / transfer


Anche: giroconto. Trasferimento scritturale di un importo da un conto all'altro senza
spostamento fisico di denaro.

book building / Bookbuilding / book building / book building


Anche metodo del bookbuilding / procedura di fissazione dei prezzi. Procedura nell'ambito
di una Initial Public Offering o del lancio di altri titoli, mediante la quale, prima della
fissazione definitiva del prezzo di emissione, vengono prima considerate le aspettative di
prezzo dei grandi investitori istituzionali. Diversamente dalla procedura di assunzione a
fermo, nel metodo del bookbuilding l'emittente si assume il rischio di collocamento.

boom / Boom / boom / boom


Rapida e talora convulsa espansione dell'attività economica, alta congiuntura.

borsa / Börse / Bourse / exchange


Mercato finanziario con negoziazioni regolari, organizzato in base a stabili usanze. A
seconda dei beni trattati, si parla di borsa valori, mercato dei cambi, borsa delle opzioni,
borsa merci ecc. Tra le borse principali figurano il New York Stock Exchange, il Nasdaq e
le borse di Londra e Tokyo. Vedi anche SWX Swiss Exchange.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

borsa a termine / Terminbörse / Bourse à terme / futures exchange


Borsa che offre determinati prodotti del mercato a termine. L'Eurex è un esempio di borsa
a termine.

borsa delle opzioni / Optionenbörse / Bourse d'options / options exchange


Borsa specializzata nella compravendita di opzioni e di financial futures. Vedi anche:
mercato a termine.

borsa elettronica / elektronische Börse / Bourse électronique / electronic


trading system
Sistema di contrattazione nel quale le operazioni di borsa vengono effettuate attraverso
un sistema telematico, ad es. SWX Swiss Exchange.

borsa merci / Rohwarenbörse / Bourse de marchandises / commodity exchange


Anche: borsa materie prime. Mercato specializzato nella compravendita di materie prime o
nella negoziazione dei relativi contratti. A livello internazionale, le principali borse merci
sono quelle di Chicago, Londra e New York.

borsa svizzera / Schweizer Börse / Bourse suisse / Swiss exchange


Nome ufficiale: SWX Swiss Exchange.

borsa valori / Effektenbörse / Bourse des valeurs mobilières / stock exchange


Anche borsa titoli. Borsa sulla quale vengono regolarmente negoziati valori mobiliari.

BP
Acronimo di buono di partecipazione.

Brady bond / Brady-Bond / Brady bond / Brady bond


Prestito a lungo termine emesso nell'ambito dei programmi di ristrutturazione del debito
del FMI, garantito da un'obbligazione a tasso zero emessa dal Dipartimento del Tesoro
statunitense (treasury bond). Vedi anche Treasury bond.

break even / Breakeven / seuil de rentabilité / break-even


Anche: punto di break even, soglia della redditività, soglia di utile, punto di pareggio.
Acronimo: pdp (in italiano) o BEP (in inglese). Nell'attività su opzioni, quotazione del
valore sottostante che copre i costi di acquisto dell'opzione.

BRI
Acronimo di Banca dei Regolamenti Internazionali.

Britannia
Moneta d'oro inglese del valore nominale di 100£, con contenuto di fino pari a 1 oncia.
Vengono coniate anche monete della stessa serie con contenuto di 1/2 oncia, 1/4 e 1/10
di oncia.

broken date / broken date / broken date / broken date


Sinonimo di data spezzata.

broker / Broker / broker / broker


Sinonimo di intermediario di borsa.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

budget / Budget / budget / budget


Bilancio preventivo delle entrate e delle uscite previste per un determinato periodo. Talora
può indicare le risorse finanziarie disponibili (per esempio in una famiglia).

bull / Bull / haussier / bull


Sinonimo di rialzista. Bull (definizione inglese di toro) è l'opposto di bear (orso). Vedi
anche rally.

bull market / Bull-Market / bull-market / bullish market


Sinomimo di mercato bull.

bulldog bond / Bulldog-Bond / obligation bulldog / bulldog bond


Forma abbreviata: bulldog. Obbligazione di emittente estero emessa in sterline sul
mercato inglese.

bullet bond / Bullet-Bond / bullet bond / bullet bond


Obbligazione con scadenza fissa non disdicibile (callable) dall'emittente e non rimborsabile
anticipatamente.

bullet strategy
Strategia di investimento obbligazionaria nella quale le scadenze dei titoli in portafoglio
presentano un’elevata concentrazione intorno a un punto della curva dei rendimenti.

bullion coin / Bullion-Coin / bullion coin / bullion coin


Moneta in metallo prezioso. Le bullion coin, in italiano letteralmente «monete in lingotti»,
vengono coniate in gran numero per riunire i vantaggi di monete e lingotti e collocate sul
mercato con un modesto sovrapprezzo rispetto al valore del metallo in esse contenuto (tra
le più note: krugerrand, maple leaf, sovereign, peso messicano).

Bund
Nome abbreviato delle obbligazioni federali tedesche con durate fino a 30 anni. Il B. a 10
anni serve come benchmark sia per i mercati obbligazionari tedeschi, sia per quelli degli
altri paesi europei.

buona consegna / Gute Lieferung / de bonne livraison / good delivery


Sinonimo di good delivery.

buono del Tesoro / Schatzanweisung / bon du Trésor / Treasury note


Anche: effetto del Tesoro. Si tratta di obbligazioni a breve e medio termine emesse dallo
Stato in forma cambiaria. In Svizzera, i buoni del Tesoro sono emessi dalla
Confederazione (con durata normalmente di 1-2 anni, ma anche di 3 mesi). Alle altre
obbligazioni a breve e medio termine della Confederazione, dei Cantoni e dei Comuni ci si
riferisce in genere con il termine «rescrizioni». I buoni del Tesoro sono scontabili presso la
Banca nazionale svizzera, purché la loro durata residua non superi i 3 mesi. Per quanto
riguarda la scadenza, negli USA si distingue fra Treasury bills a breve (3-12 mesi) e
Treasury notes a media scadenza (1-5 anni).

buono di godimento / Genussschein / bon de jouissance / dividend-right


certificate
Titolo di partecipazione agli utili che non conferisce diritti societari ma solo diritti
patrimoniali, in particolare il diritto a una quota dell'utile netto distribuito, alla
sottoscrizione di nuove azioni e al ricavato della liquidazione di una società.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

buono di partecipazione / Partizipationsschein / bon de participation /


participation certificate
Acronimo: BP. Titolo che incorpora una quota del capitale di partecipazione. I buoni di
partecipazione, che esistono sotto forma di titoli nominativi o al portatore, vengono
emessi (come le azioni) dietro versamento di una quota. Il valore nominale minimo
ammonta a 1 centesimo. I buoni di partecipazione conferiscono determinati diritti garantiti
per legge (soprattutto diritti patrimoniali), tuttavia non il diritto di voto.

buono di recupero / Besserungsschein / bon de récupération / debtor warrant


Impegno scritto mediante il quale il debitore s'impegna a effettuare pagamenti periodici
dipendenti dal risultato d'esercizio al creditore in forma di indennizzo per la rinuncia di
quest'ultimo a far valere i suoi crediti nell'ambito di un'operazione di risanamento.

buono di rinnovo
Sinonimo di cedola di affogliamento.

buyout / Buyout / buyout / buyout


Finanziamento dell'acquisizione di un'azienda o di determinate sue unità operative.

buy-side research / Buy-Side-Research / recherche buy-side / buy-side research


Analisi finanziaria finalizzata all'allestimento di report finanziari destinati a gestori di
portafoglio, gestori di fondi, relationship manager o private banking e ai relativi clienti. I
destinatari di questi report si occupano poi personalmente di acquistare i titoli analizzati.
Contrario: sell-side research.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


C

c
Acronimo per contanti.

cable / Cable / cable / Cable


Corso del cambio tra USD e GBP.

call / Call / option d'achat / call


Anche: opzione call o opzione d'acquisto. Opzione che conferisce al suo acquirente il
diritto di comprare un determinato sottostante a un determinato prezzo (prezzo
d'esercizio). Contrario: put.

callable / kündbar / callable / callable


Descrizione di crediti o titoli rimborsabili anticipatamente su richiesta del debitore.

call loan / Call-Loan / prêt au jour le jour / call loan


Credito di cui il mutuante e il mutuatario possono rispettivamente chiedere e offrire la
restituzione in qualsiasi momento. Viene accordato soprattutto agli operatori in titoli
(broker, dealer o investment banker).

call money / Callgeld / argent au jour le jour / call money


Anche prestito giorno per giorno, denaro a richiesta. Prestito fruttifero interbancario di
grossi importi, di cui la banca mutuante può chiedere la restituzione ogni giorno e che la
banca mutuataria è autorizzata a restituire in qualsiasi momento senza preavviso.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

call price / Call-Price / prix de rachat / call price


Anche: prezzo call, corso call. Prezzo al quale un emittente si impegna a riacquistare un
titolo se decide di rimborsarlo anticipatamente.

cambiale / Wechsel / effet de change / bill of exchange


Titolo emesso nelle forme stabilite dalla legge contenente l'ordine incondizionato, dato da
un soggetto (traente) a un altro (trattario o trassato), di pagare al beneficiario
(prenditore) una determinata somma a una certa scadenza. La cambiale è per legge un
titolo all'ordine e come tale trasferibile mediante girata. Si parla di credito di sconto se la
cambiale viene venduta ad una banca previa detrazione di uno sconto. Vedi anche
cambiale tratta, pagherò, accettazione, tratta.

cambiale a certo tempo data / Datowechsel / effet à un certain délai de vue /


fixed-date bill
Cambiale che giunge a scadenza dopo un determinato periodo dalla data d'emissione.
Frequente nelle operazioni con Paesi oltreoceano.

cambiale a certo tempo vista / Nachsichtwechsel / traite à un certain délai de


vue / after-sight bill
Cambiale pagabile dopo un determinato periodo (ad es. un mese) a decorrere dal giorno
della sua presentazione per l'accettazione).

cambiale a garanzia / Sicherungswechsel / effet de garantie / promissory note


issued as security
Sinonimo di cambiale data in cauzione.

cambiale a vista / Sichtwechsel / effet à vue / sight draft; sight bill


Cambiale contrassegnata con la clausola «a vista» e quindi senza scadenza
predeterminata. Il titolo va immediatamente pagato dal debitore all'atto della
presentazione, che deve avvenire però entro un anno dall'emissione, a meno che sulla
cambiale non sia stato annotato un termine diverso.

cambiale all'incasso / Inkassowechsel / effet à l'encaissement / bill for


collection
Cambiale consegnata a una banca per l'incasso (non per lo sconto). L'importo della
cambiale può essere accreditato al cliente subito, «valuta scadenza», oppure quando la
banca avrà a sua volta incassato la somma.

cambiale commerciale / Warenwechsel / effet de commerce / trade bill


Anche: effetto commerciale, carta commerciale. Cambiale che trae origine da un'effettiva
transazione relativa a beni merceologici. Vedi anche cambiale finanziaria.

cambiale data in cauzione / Kautionswechsel / effet de garantie / collateral bill


Anche: effetto di smobilizzo, cambiale a garanzia. Cambiale che serve a garantire un
impegno e che, in caso di inadempimento del debitore, consente l'applicazione del rigore
cambiario. In generale viene emessa sotto forma di pagherò.

cambiale di scorta obbligatoria / Pflichtlagerwechsel / effet de stocks


obligatoires / compulsory stockpile bill
Cambiali proprie, negoziabili presso la Banca Nazionale, di detentori di scorte obbligatorie.
Detentori di scorte obbligatorie sono imprese che in conformità alle disposizioni federali
devono tenere riserve obbligatorie di determinati beni. Le cambiali di scorte obbligatorie
vengono scontate alle condizioni di favore stabilite dalla Confederazione.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

cambiale domiciliata / Domizilwechsel / effet domicilié / domiciled bill


Cambiale munita della clausola di domicilio, che indica dove l'effetto è pagabile. In pratica
le cambiali vengono domiciliate per lo più presso la banca dell'accettante.

cambiale finanziaria / Finanzwechsel / effet financier / finance bill


Cambiale non direttamente collegata a una transazione commerciale. Spesso ha forma di
pagherò. Anche i buoni del tesoro (treasury bills), assai diffusi negli USA, e le accettazioni
bancarie sono cambiali finanziarie. Contrario: cambiale commerciale.

cambiale in bianco / Blankowechsel / effet en blanc / blank draft


Cambiale che il traente rilascia non del tutto riempita (manca, per esempio, la data o
l'importo). Il prenditore è autorizzato a completarla nel quadro degli accordi presi con il
traente, al quale però rimane tutta la responsabilità.

cambiale in sofferenza / notleidender Wechsel / traite en souffrance / overdue


bill; dishonored bill
Cambiale non pagata alla scadenza.

cambiale sulla piazza / Platzwechsel / effet sur place / local bill (GB); town bill
(USA)
Cambiale pagabile nel luogo stesso dove è domiciliata la banca alla quale viene presentata
per lo sconto o l'incasso.

cambiale tratta / gezogener Wechsel / lettre de change / bill of exchange


Cambiale il cui traente (emittente) conferisce al trassato o trattario (debitore) l'ordine di
corrispondere al prenditore (beneficiario) una determinata somma di denaro. Vedi anche:
tratta, accettazione.

cambio fisso / fester Wechselkurs / taux de change fixe / fixed exchange rate
Corso di cambio fissato dagli istituti di emissione il cui valore può variare solo nell'ambito
di una determinata banda di oscillazione. A fronte di un superamento, per eccesso o per
difetto, di detta banda le banche centrali intervengono comprando o vendendo la valuta in
questione. Contrario: cambio flessibile. Vedi anche punto d'intervento.

cambio flessibile / flexibler Wechselkurs / taux de change flottant / floating


exchange rate
Corso di cambio che oscilla liberamente, risultante dalla domanda e dall'offerta sul
mercato dei capitali e solo marginalmente di interventi dell'istituto di emissione.
Contrario: cambio fisso.

Camera di Commercio
Forma abbreviata di Camera di Commercio Internazionale.

Camera di Commercio Internazionale / Internationale Handelskammer /


Chambre de Commerce Internationale / International Chamber of Commerce
Acronimo: CCi. Organismo di carattere privato e apolitico, con sede a Parigi, a cui
aderiscono numerose camere di commercio nazionali e importanti associazioni di categoria
che si propone di migliorare le relazioni economiche su scala internazionale. Vedi anche
NUU.

cap / Cap / cap / cap


Contrario: floor.
(1) Termine usato per indicare il tasso d'interesse massimo applicabile a un'obbligazione a

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

tasso variabile.
(2) Opzione su tassi strutturata individualmente che permette all'acquirente di cautelarsi a
lungo termine contro un rialzo dei tassi d'interesse al di sopra di un certo limite massimo.

capacità creditizia / Kreditfähigkeit / capacité de crédit / credit capacity


Capacità di un beneficiario del credito di far fronte agli oneri finanziari derivanti dal ricorso
al credito stesso. La capacità creditizia dipende dalle sue entrate e dal suo patrimonio.
Vedi anche: solvibilità.

capacità di rischio / Risikobereitschaft / Risikobereitschaft / risk appetite


Sinonimo di propensione al rischio.

capitale azionario / Aktienkapital / capital-actions / share capital (GB); capital


stock (USA)
Capitale sociale di una società anonima/per azioni. In Svizzera la materia è disciplinata
dall'art. 621 e segg. del Codice delle obbligazioni. Vedi anche capitale di partecipazione.

capitale azionario non versato / nicht einbezahltes Aktienkapital / part non


libérée du capital-actions / unpaid capital
Sinonimo di capitale non versato.

capitale d'esercizio / Betriebsvermögen / actif d'exploitation / operating assets


Patrimonio di un'azienda che ne consente la gestione operativa ed è correlato alle relative
finalità imprenditoriali. Comprende gli immobili, gli impianti di produzione, i mezzi liquidi
ecc. Contrario: capitale non d'esercizio. Vedi anche: immobilizzazioni, attivo circolante.

capitale di copertura / Deckungskapital / réserve mathématique / actuarial


reserve
Capitale occorrente in base a calcoli matematici a un'assicurazione o a un ente
previdenziale per finanziare le prestazioni previste.

capitale di credito / Fremdkapital / fonds de tiers / liabilities


Totale degli impegni assunti da una società nei confronti di terzi. Ad es: crediti bancari,
prestiti, crediti al commercio, prestiti obbligazionari. A seconda della durata dell'impegno
si differenzia tra capitale di credito a breve termine e capitale di credito a lungo termine.

capitale di dotazione / Dotationskapital / capital de dotation / capital stock


Capitale sociale che un organismo pubblico mette a disposizione delle aziende che gli
appartengono a patto che non si tratti di società anonima. Le banche cantonali, ad
esempio, vengono dotate di fondi dal loro ente pubblico di riferimento. Non si intende
come capitale di dotazione in senso stretto quello che l'azienda mette a disposizione delle
proprie succursali o filiali che non sono indipendenti.

capitale di partecipazione / Partizipationskapital / capital-participation /


participation certificate capital; participation capital
Complemento del capitale proprio definito per statuto di una società anonima. In Svizzera
valgono in proposito le disposizioni sancite dall'art. 656b CO. Il capitale di partecipazione
non può essere più del doppio del capitale azionario. A differenza del capitale azionario
non sono applicabili le disposizioni sul capitale minimo e sui conferimenti minimi totali.

capitale di rischio / Wagniskapital / capital de risque / venture capital


Tecnica di reperimento di fondi utilizzata da aziende disposte a scambiare azioni per
ottenere liquidità da destinare all'espansione delle proprie attività.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

capitale non d'esercizio / betriebsfremdes Vermögen / actif hors exploitation /


non-operating assets
Capitale di un'impresa non necessario per la gestione operativa. Contrario: capitale
d'esercizio.

capitale non versato / nicht einbezahltes Kapital / capital non versé / non-paid-
up capital
Anche: capitale azionario non versato. Importo non liberato di un'azione. Vedi anche:
liberazione.

capitale proprio / Eigenkapital / capitaux propres / equity capital; shareholders'


equity
Patrimonio netto di un'azienda, calcolata come eccesso degli attivi rispetto agli impegni di
debito. Contrario: capitale di credito. Vedi anche mezzi propri.

capitale sociale / Grundkapital / capital social / share capital (GB); capital stock
(USA)
Capitale proprio di un'azienda. Il capitale sociale di una società anonima coincide con il
capitale azionario e l'eventuale capitale di partecipazione. Vedi anche mezzi propri.

capitalizzazione / (1-3) Thesaurierung (4-5) Kapitalisierung / (1-3)


thésaurisation des revenus (4-5) capitalisation / (1-3) reinvestment (4-5)
capitalization
(1) Continuo reinvestimento di proventi nel fondo d'investimento. Vedi anche fondo a
capitalizzazione.
(2) Continuo reinvestimento di utili societari ai fini dell'autofinanziamento.
(3) Accumulo di oggetti di valore, soprattutto in attesa di sviluppi economici negativi.
(4) Calcolo del valore (ad es. valore di rendimento) di pagamenti o proventi esigibili a
intervalli regolari (ad es. reddito locativo) mediante un determinato tasso d'interesse
(tasso di capitalizzazione).
(5) Sinonimo di capitalizzazione di borsa.

capitalizzazione di borsa / Börsenkapitalisierung / capitalisation boursière /


market capitalization
Anche: capitalizzazione di mercato, capitalizzazione. Valore di un'azienda ottenuto
moltiplicando la quotazione registrata dal titolo a una data prestabilita per il numero delle
azioni. Se la società ha emesso anche titoli affini alle azioni (ad es. buoni di
partecipazione), nel calcolo della capitalizzazione occorre tener conto anche di questi
ultimi. Vedi anche valore di borsa.

capitalizzazione di mercato / Marktkapitalisierung / valeur boursière / market


capitalization
Sinonimo di capitalizzazione di borsa.

capped note / Capped Note / capped note / capped note


Anche: Capped FRN. Titolo del mercato monetario con un tasso d'interesse flessibile, ma
limitato verso l'alto. Vedi anche cap.

carriage and insurance paid / Carriage and Insurance Paid / carriage and
insurance paid / carriage and insurance paid
Acronimo: CIP. Anche: assicurato franco di porto, trasporto e assicurazione pagati fino a...
. Clausola contrattuale per la quale, secondo gli Incoterms della Camera di commercio

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

internazionale, agli obblighi previsti dal contratto CPT (carriage paid to) si aggiunge per il
venditore quello di fornire un'assicurazione contro il rischio per il compratore di perdita o
di danni alla merce durante il trasporto. Il venditore stipula il contratto di assicurazione e
paga il relativo premio; egli è tenuto a fornire soltanto una copertura assicurativa minima.
Lo sdoganamento della merce all'esportazione è a carico del venditore. Si può ricorrere a
questa formula per tutti i modi di trasporto, compreso quello multimodale. Vedi anche
CIF, FAS, FOB.

carry trade / Carry-Trade / carry trade / carry trade


Operazione finanziaria in base alla quale un operatore assume un prestito a breve e
investe tale importo in obbligazioni a lungo termine.

carta assegni / Checkkarte / carte-chèque / check card


Tesserino di riconoscimento rilasciato al titolare di un conto assegni. La banca garantisce il
pagamento dell'assegno fino alla concorrenza di una certa somma, purché la firma e il
numero del conto riportati sull'assegno coincidano con quelli figuranti sulla carta, e sul
retro dell'assegno stesso venga annotato il numero della carta.

carta di conto / Kontokarte / carte de compte / account card


Tessera plastificata, consegnata al titolare del conto per facilitare le operazioni allo
sportello o per servirsi direttamente degli appositi apparecchi automatici. I dati necessari
per il suo funzionamento, ad es. il codice PIN, sono memorizzati sulla banda magnetica
posta sul retro della tessera.

carta di credito / Kreditkarte / carte de crédit / credit card


Strumento di pagamento riconosciuto a livello internazionale che permette di acquistare
merci e servizi senza contanti dietro presentazione della tessera e firma dell'apposita
ricevuta. Il conteggio delle spese viene emesso mensilmente. L'uso della carta di credito è
possibile presso tutte le aziende convenzionate (ad es. negozi al dettaglio, alberghi,
ristoranti, aziende di trasporti ecc.). Con il codice PIN è possibile anche effettuare prelievi
di contanti al Bancomat. Esempi di carte di credito: MasterCard, VISA, Diners Club,
American Express.

carta di debito / Debitkarte / carte de débit / debit card


Strumento del traffico dei pagamenti scritturale. Si tratta di una carta plastificata
provvista di codice con la quale è possibile prelevare contanti o pagare merci
elettronicamente. Vedi anche carta di credito.

carta ec / ec-Karte / carte ec / ec card


Vedi Carta Maestro.

Carta Maestro / Maestro-Karte / carte Maestro / Maestro card


Mezzo di pagamento che permette di effettuare acquisti senza contanti, fare il pieno di
carburante e prelevare contanti presso gli sportelli automatici in Svizzera e in tutto il
mondo. All'estero è possibile prelevare contanti nella moneta locale anche laddove è
riportato il simbolo Cirrus. La funzione CASH consente inoltre di pagare senza contanti ad
es. ai parcheggi, nei bus e tram nonché presso numerosi punti vendita in tutta la Svizzera.
Vedi anche CASH.

carta VISA / VISA-Karte / carte VISA / VISA card


Carta di credito accettata in tutto il mondo. La carta VISA consente di usufruire di servizi

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

quali ad esempio il prelevamento di contanti, le prenotazioni alberghiere o le telefonate


senza contanti. Sito web: www.visaeurope.com

cartamoneta / Papiergeld / papier-monnaie / paper money


Vedi: banconota.

cartavalore
Sinonimo di titolo (1).

cartella ipotecaria / Schuldbrief / cédule hypothécaire / mortgage note


Cartella ipotecaria intestata al portatore, che rappresenta il creditore.

cartella ipotecaria a nome del proprietario / Eigentümerschuldbrief / cédule


hypothécaire en faveur du propriétaire / mortgage note in the name of the
owner
Cartella ipotecaria costituita direttamente dal proprietario del fondo.

cartella ipotecaria al portatore / Inhaberschuldbrief / cédule hypothécaire au


porteur/ bearer mortgage note
Cartella ipotecaria intestata al portatore, che rappresenta il creditore.

cartella ipotecaria nominativa / Namenschuldbrief / cédule hypothécaire


nominative / registered mortgage note
Cartella ipotecaria emessa sotto forma di titolo all'ordine e per cui solo la persona il cui
nome è riportato sul titolo può far valere i diritti derivanti dal titolo stesso. Vedi anche:
cartella ipotecaria.

cartoncino delle firme / Unterschriftenkarte / carte de signatures / signature


card
Cartellino che va riempito all'atto dell'apertura di un conto o di un deposito titoli, o della
locazione di una cassetta di sicurezza, e sul quale va apposta la firma del titolare e quella
dei suoi eventuali rappresentanti (mandatari). Per la banca che tiene il conto, il cartoncino
delle firme regola il diritto di disporre dei fondi e dei valori ai quali si riferisce.

CASH / CASH / CASH / CASH


Funzione che permette di ricaricare agli sportelli Bancomat fino a un determinato importo
una carta (ad es. Carta Maestro, Postcard) provvista di un apposito chip. Serve a
sostituire il denaro contante per il pagamento di piccoli importi nei negozi che espongono
il contrassegno «CASH». L'importo corrispondente al prezzo dell'oggetto acquistato viene
scalato senza procedere all'identificazione del titolare della carta (ovvero senza codice
PIN) direttamente dalla carta.

cash equity / Cash Equity / cash equity / cash equity


Azioni fisiche a differenza dei prodotti derivati.

cash flow / Cashflow / flux de trésorerie / cash flow


Analisi finanziaria: l'ammontare dei mezzi finanziari prodotti da un'impresa in un
determinato periodo (ad es. nel corso di un anno). Si calcola sommando all'utile netto gli
importi accantonati per ammortamenti e riserve nel periodo considerato. Entrate e uscite
straordinarie o non pertinenti al periodo in esame vanno escluse dal calcolo, affinché il
totale ottenuto rifletta il più fedelmente possibile la reale redditività dell'impresa. Occorre
anche evitare che eccessive variazioni nella costituzione o nella liquidazione di riserve

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

tacite diano un quadro distorto della situazione. Il cash flow è un importante criterio di
valutazione per procedere a investimenti di capitale o per accordare crediti all'impresa.

cash management / Cash-Management / gestion de trésorerie / cash


management
Oltre alla pianificazione, all'esecuzione e al controllo di tutti i provvedimenti atti ad
assicurare all'impresa il necessario quantitativo di mezzi liquidi, comprende l'impiego
redditizio delle eventuali eccedenze di liquidità. Rientra quindi, insieme alla gestione dei
crediti, nelle competenze della direzione finanziaria dell'impresa.

cash or title option


Sinonimo di opzione cash or title.

cassa continua / Nachttresor / trésor de nuit / night safe


Impianto che permette ai clienti prevalentemente commerciali di depositare in banca
denaro contante, assegni ecc., anche al di fuori del normale orario di cassa mediante
appositi sacchi o cassette di sicurezza. Il suo uso è regolato da un contratto.

cassa di risparmio / Sparkasse / caisse d'épargne / savings bank


Categoria di banche che, nelle operazioni passive, si occupano principalmente della
raccolta e dell'amministrazione del risparmio.

cassetta di sicurezza / Tresorfach / coffre-fort / safe


Anche: safe. Contenitore metallico, munito di serratura e collocato in armadi corazzati
destinati alla clientela nella camera blindata di una banca, messo a disposizione del cliente
in virtù di un apposito contratto di locazione.

categoria di investimento / Anlageklasse / catégorie de placement / asset class


Ogni insieme di attività che reagisce in modo specifico ai fondamentali dell’economia. Le
categorie di investimento più importanti sono le azioni, il reddito fisso, gli strumenti del
mercato monetario, gli hedge fund e gli immobili.

CATS
Acronimo di Certificate of Accrual on Treasury Security.

cauzione / Kaution / cautionnement / guarantee


Deposito di un determinato valore a garanzia dell'obbligo che potrebbe sorgere dalla
violazione di un diritto. Viene spesso utilizzato anche come termine generico per
prestazioni di garanzia di ogni tipo, in genere per impegni incerti, controversi o non
ancora scaduti.

cauzione di affitto / Mieterkaution / caution de loyer / rental deposit


Sinonimo di garanzia di affitto.

cavaliere bianco / Weisser Ritter / chevalier blanc / white knight


Anche: white knight. Impresa che in previsione di una scalata ostile interviene in aiuto
della società vittima. Spesso, un cavaliere bianco acquista consistenti pacchetti azionari
oppure lancia un'offerta di fusione. Vedi anche cavaliere nero.

cavaliere nero / Schwarzer Ritter / chevalier noir / black knight


Anche: corporate raider, raider, black knight. Definizione di un'azienda che tenta di
acquisire una società contro la volontà del relativo management e del Consiglio di

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Amministrazione, cercando di portare dalla propria parte gli azionisti di detta società. Vedi
anche cavaliere bianco.

caveau / Tresor / chambre forte / vault


Locale blindato dove vengono custoditi gli oggetti di valore di una banca. Vedi anche
cassetta di sicurezza.

CBOE
Acronimo di Chicago Board Options Exchange.

CBOT
Acronimo di Chicago Board of Trade.

CCS
Acronimo di Codice Civile Svizzero.

CD
Acronimo di certificate of deposit.

CDB
Acronimo di Convenzione relativa all'obbligo di diligenza delle banche.

CDI
Acronimo di convenzione per evitare la doppia imposizione.

CDO
Acronimo di collateralized debt obligation.

CDS
Acronimo di Credit Default Swap.

CEDEL / CEDEL / CEDEL / CEDEL


Centrale de Livraison de Valeurs Mobilières S.A. Sistema internazionale di clearing fondato
in Lussemburgo nel 1970 per procedere alla reciproca compensazione (to clear = regolare,
pareggiare) di crediti e debiti sorti nell'ambito della compravendita titoli. Dalla fusione tra
CEDEL e Deutsche Börse Clearing, avvenuta nel 2000, è nata Clearstream.

cedente / Zedent / cédant / assignor


Chi fa una cessione. Vedi anche: cessione.

cedola / Coupon / coupon / coupon


Tagliando che, staccato dal corpo principale di un titolo a reddito fisso o di partecipazione,
autorizza il possessore a incassare gli interessi o il dividendo maturato, o in certi casi a
esercitare un diritto di opzione. Al seguito del processo di smaterializzazione dei titoli, il
termine cedola è spesso usato solo in senso figurato. Vedi anche foglio cedole.

cedola degli interessi / Zinscoupon / coupon / interest coupon


Ciascuno dei tagliandi di un'obbligazione ordinaria o di cassa che autorizzano, alla data di
scadenza, alla riscossione dei relativi interessi.

cedola di affogliamento / Talon / talon / renewal coupon; talon


Tagliando annesso al cedolario di un'azione o di una obbligazione, che dà diritto a ritirare
un nuovo foglio di cedole quando queste sono state tutte utilizzate.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

cedola di dividendo / Dividendencoupon / coupon de dividende / dividend


coupon
La cedola del foglio omonimo, di regola indicata nell'annuncio di pagamento del dividendo,
che occorre presentare per l'incasso del dividendo stesso. La cedola di dividendo
garantisce, in forma di titolo al portatore, il diritto al dividendo. Secondo la legislazione
svizzera in materia, una cedola di dividendo cade in prescrizione dopo 5 anni.

cedola di partecipazione all'utile / Gewinnanteilschein / part bénéficiaire /


dividend coupon
Si tratta del diritto garantito da titoli alla partecipazione agli utili, rispetto al dividendo.
Nelle società anonime ha di norma la forma di una cedola di dividendo, tanto per le azioni
quanto per i buoni di godimento o di partecipazione.

cedola di riaffogliamento
Sinonimo di cedola di affogliamento.

CEF
Acronimo di closed-end fund.

centrale delle obbligazioni fondiarie delle banche cantonali svizzere /


Pfandbriefzentrale / centrale d'émission de lettres de gage / central mortgage
bond institutions
Istituto speciale autorizzato a emettere obbligazioni fondiarie e a concedere prestiti a
lungo termine alle banche aderenti. In Svizzera ne esistono due, fondati entrambi nel
1930: la Centrale delle obbligazioni fondiarie delle banche cantonali svizzere e la Banca
delle obbligazioni fondiarie degli istituti svizzeri di credito ipotecario.

Certificate of Accrual on Treasury Security / Certificate of Accrual on Treasury


Security / Certificate of Accrual on Treasury Security / Certificate of Accrual on
Treasury Security
Acronimo: CATS. Variante di uno strip (2).

certificate of deposit / Certificate-of-Deposit / certificate of deposit / Certificate


of deposit
Sinonimo di certificato di deposito.

certificate of origin / Certificate-of-Origin / Certificate of origin / Certificate of


origin
Sinonimo di certificato di origine.

certificato / Zertifikat / certificat / certificate


(1) Dichiarazione, attestato.
(2) Titolo cumulativo per una o più quote di un fondo d'investimento.
(3) Sinonimo di certificato azionario.

certificato azionario / Aktienzertifikat / certificat d'actions / stock certificate


(1) Documento comprovante il deposito di azioni per consentire o agevolare lo
svolgimento di operazioni su titoli. Alla Borsa svizzera la compravendita di certe azioni
estere avviene attraverso certificati.
(2) Una forma speciale è il certificato parziale, rappresentativo di una frazione (per
esempio un decimo) dei diritti patrimoniali spettanti all'azione.
(3) Documento relativo a un certo numero di azioni. Vi si ricorre quando una società ha

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

solo pochi azionisti, uno dei quali detiene un gran numero di titoli. In tal caso non
vengono emesse azioni singole.

certificato di cassa / Kassaschein / bon de caisse / medium-term note


Sinonimo di obbligazione di cassa.

certificato di deposito / Depositenzertifikat / certificat de dépôt / certificate of


deposit
Anche: certificate of deposit. Acronimo: CD. Titolo del mercato monetario a breve-medio
termine, solitamente di durata compresa tra 1-12 mesi, eccezionalmente fino a 5 anni.
Mediante il certificato di deposito la banca conferma di avere preso in consegna un
determinato importo che rimborserà scaduto il termine pattuito con il cliente, al quale
corrisponderà anche il tasso d'interesse definito all'emissione. Di regola i certificati di
deposito sono denominati in dollari statunitensi, anche quando le banche statunitensi li
emettono attraverso le proprie filiali di Londra (London CDs). Tra i titoli del mercato
monetario, rivestono un ruolo importante i certificati emessi a New York. Vedi anche
certificato.

certificato di origine / Ursprungszeugnis / certificat d'origine / certificate of


origin
Documento che attesta l'origine (luogo di produzione), la provenienza (luogo di
spedizione), il valore o il prezzo di una merce/un bene. Tale certificato può essere
rilasciato da un ente pubblico come la camera di commercio, dal beneficiario oppure dal
produttore.

certificato di partecipazione / Anteilschein / part sociale / unit certificate


Documento comprovante la qualità di socio di una società cooperativa. Non è un titolo, ma
solo un documento probatorio.

certificato di quota / Anteilschein / certificat de fonds de placement / unit


certificate
Documento che attesta la partecipazione a un fondo d'investimento sotto forma di titolo
privo di valore nominale.

certificato d'opzione / Optionsschein / certificat d'option / warrant


Anche warrant. Cedola separata, allegata a ogni obbligazione di un prestito a opzione, che
dà diritto al portatore di sottoscrivere, entro un determinato periodo di tempo e a un
prezzo prestabilito, azioni o titoli di altro genere. Dal 1986 in Svizzera vengono emessi
anche certificati di opzione non collegati ad alcun obbligazione di prestito.

certificato index / Indexzertifikat / certificat indiciel / index certificate


Basket product con un paniere azionario alla base, composto secondo un indice o secondo
criteri determinati dalla banca emittente. Vedi anche basket certificate.

certificato interinale / Interimszeugnis / avis d'instrumentation / interim


certificate
Documento probatorio rilasciato dal Registro fondiario di competenza non appena viene
richiesto l'allestimento di un certificato del pegno immobiliare (di regola una cartella
ipotecaria o un'ipoteca). Fino alla consegna del suddetto certificato, i diritti di pegno
immobiliare possono essere fatti valere tramite il certificato interinale.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

CESR
Comitato delle autorità europee di regolamentazione dei valori mobiliari (Committee of
European Securities Regulators).
Dal 1 gennaio 2011 CESR viene chiamata ESMA.

cessionario / Zessionar / cessionnaire / assignee


Colui a favore del quale è fatta la cessione.

cessione / Zession / cession / assignment


Trasferimento mediante contratto scritto di un credito dal vecchio creditore (cedente) al
nuovo creditore (cessionario). Vedi anche cessione globale, girata, cessione tacita,
cessione in bianco.

cessione globale / Globalzession / cession globale / blanket assignment


Cessione di tutti i crediti presenti e futuri del debitore nei confronti di terzi. L'Associazione
Svizzera dei Banchieri ha elaborato particolari direttive per l'effettuazione di una cessione
globale nel traffico bancario (credito contro cessione). Vedi anche cessione.

cessione in bianco / Blankozession / cession en blanc / assignment in blank


Cessione senza indicazione precisa del cessionario. In caso di cessione cosiddetta volante,
questa viene annotata su un modulo separato. Vedi anche girata in bianco, cessione.

cessione singola / Einzelzession / cession individualisée / single assignment


Trasferimento contrattuale di un credito a un nuovo creditore. Nella fattispecie si può
trattare di un unico credito o di singoli crediti con particolari caratteristiche.

cessione tacita / stille Zession / cession sans notification / undisclosed


assignment
Anche: cessione senza notifica. Cessione che non viene notificata al debitore.

CFB
Acronimo di Commissione federale delle banche.

CFTC
Acronimo di Commodity Futures Trading Commission.

CG
Acronimo di condizioni generali.

change / Change / négoce de devises / change


Sinonimo di compravendita di banconote.

Changeomat
Sportello automatico che effettua il cambio delle banconote estere più correnti contro
franchi svizzeri o viceversa al di fuori degli orari di apertura delle banche.

chart / Chart / chart / chart


Diagramma che rappresenta l'andamento di un'azione o di diversi titoli. Questi grafici
vengono utilizzati dagli analisti di borsa tenendo presenti fattori quali i volumi scambiati e
altre componenti per allestire previsioni a breve-medio termine sullo sviluppo delle
quotazioni. Vedi anche analisi tecnica (analisi grafica).

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Chicago Board of Trade / Chicago Board of Trade / chicago board of trade /


Chicago Board of Trade
Acronimo: CBOT. Mercato fondato a Chicago nel 1848 per lo scambio di merci e contratti a
termine su merci (commodities). Oggi il Chicago Board of Trade è la principale borsa per
lo scambio di contratti future e opzioni su futures. Sito web: www.cbot.com

Chicago Board Options Exchange / Chicago Board Options Exchange / chicago


board options exchange / Chicago Board Options Exchange
Acronimo: CBOE. Primo mercato organizzato, fondato nel 1973 dal CBOT, con sede a
Chicago, specializzato nella negoziazione di derivati, fondi d'investimento indicizzati e
prodotti strutturati. Sito web: www.cboe.com

Chinese Wall / Chinese Wall / chinese wall / Chinese wall


Barriera informativa o altra misura organizzativa intrapresa in una banca universale,
segnatamente fra il settore crediti e il settore titoli, al fine di impedire che sorgano conflitti
d'interesse a carico del cliente in base a informazioni riservate. Nel sistema bancario
separato, i Chinese walls sono istituzionalizzati nella forma di una separazione giuridica fra
le varie società che gestiscono le operazioni di credito e le operazioni su titoli.

chiudere (un conto) / abschliessen (eines Kontos) / clôturer (un compte) / close
an account
Sinonimo di saldare.

chiusura / (1) Abschluss / bouclement / financial statement


Anche: chiusura dei conti, chiusura d'esercizio, chiusura annua. Risultato contabile di
un'azienda espresso tramite il bilancio (stato patrimoniale) e il conto profitti e perdite.

chiusura dei conti


Sinonimo di chiusura.

chiusura d'esercizio
Sinonimo di chiusura.

ciclo congiunturale / Konjunkturzyklus / cycle conjoncturel / economic cycle


Sinonimo di congiuntura.

ciclo economico / Zyklus / cycle / cycle


Successione temporale, più o meno regolare, delle fasi rialziste e ribassiste del mercato o
di un'economia nazionale. Vedi anche congiuntura.

CIF
Acronimo di cost, insurance and freight.

CIP
Acronimo di carriage and insurance paid.

classe d'opzione / Optionsklasse / classe d'options / option class


Gruppo di opzioni che hanno lo stesso sottostante.

classificazione clienti
La MiFID classifica i clienti in due categorie principali: privati e professionali. La clientela
privata beneficia sia di un livello di protezione superiore rispetto ai clienti professionali sia
di un'ampia gamma di misure legislative di tutela dell’investitore.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

clausola all'ordine / Orderklausel / clause à ordre / to the order of


L'annotazione «all'ordine» dopo il nome del beneficiario consente di trasferire un titolo di
credito mediante girata. Con l'aggiunta di questa clausola il titolo diventa, per volontà
delle parti, un titolo all'ordine. I titoli già dichiarati all'ordine per legge (assegno, cambiale,
azione nominativa ecc.) sono trasferibili mediante girata anche senza questa clausola.

clausola di cambio / Valutaklausel / clause monétaire / (foreign) currency


clause
Anche: clausola valutaria. Disposizione contrattuale che fissa il rapporto tra la propria
moneta e una valuta estera al fine di escludere il rischio della svalutazione di una moneta
nell'ambito di un determinato credito.

clausola di pegno negativa / negative Verpfändungsklausel / clause de


nantissement négative / negative pledge clause
Impegno scritto mediante il quale un debitore dichiara al creditore che non costituirà in
pegno i propri beni (titoli, oggetti di valore, crediti ecc.) senza aver ottenuto il suo
assenso. La clausola di pegno negativa è utilizzata anche nelle emissioni obbligazionarie.
Con essa l'emittente si impegna nei confronti del sottoscrittore a non costituire in pegno a
favore di terzi nessun valore del suo patrimonio mobiliare senza aver ottenuto il suo
assenso. Vedi anche: clausola ipotecaria negativa.

clausola ipotecaria negativa / negative Hypothekenklausel / clause hypothécaire


négative / negative mortgage clause
Impegno assunto dal debitore nei confronti del creditore, di non costituire pegni
immobiliari a favore di terzi, né di aumentare l'ammontare dei pegni già gravanti sui
propri immobili, senza l'esplicito assenso del creditore stesso. Di regola l'impegno è
assunto in forma scritta. Vedi anche: clausola di pegno negativa.

clausola negativa / Negativklausel / clause négative / negative clause


(1) Sinonimo di clausola ipotecaria negativa.
(2) Sinonimo di clausola di pegno negativa.

clausola non all'ordine / Rektaklausel / clause non à ordre / «not to order»


clause
Clausola che trasforma un titolo all'ordine in titolo nominativo. L'assegno o la cambiale su
cui figura l'espressione «non all'ordine», «girata vietata» oppure «pagabile a...», non è
trasferibile mediante girata, ma solo con la forma e gli effetti di un'ordinaria cessione.

clausola oro / Goldklausel / clause or / gold clause


(1) Anche: clausola oro effettiva (raro). Accordo che prevede che il regolamento di
determinati pagamenti venga effettuato in oro e/o monete auree.
(2) Anche: clausola oro-valore, clausola valore oro (raro). Accordo che lega l'entità di
determinati pagamenti al prezzo dell'oro.

clausola oro effettiva / effektive Goldklausel / clause or / effective gold clause


Sinonimo di clausola oro (1).

clausola oro-valore / Goldwertklausel / clause valeur-or / gold clause


Anche: clausola valore oro (raro). Sinonimo di clausola oro (2).

clausola valore reale / Sachwertklausel / clause valeur réelle / material-value


clause
Clausola volta ad agganciare il valore nominale di un credito a uno specifico valore reale o

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

alla variazione di prezzo di determinati valori reali. I prestiti indicizzati sono prestiti
obbligazionari con una clausola di questo tipo. A seconda del vincolo, si parla di clausola
oro o di clausola indice.

clausola valutaria / Währungsklausel / clause monétaire / currency clause


Sinonimo di clausola di cambio.

clean bill of lading / Clean Bill of Lading / clean bill of lading / clean bill of lading
Sinonimo di polizza di carico pulita.

clearing / Clearing / compensation; clearing / clearing


Sistema centralizzato di compensazione reciproca di crediti e debiti, che permette di
razionalizzare le operazioni di pagamento e su titoli. stanze di compensazione, clearing dei
titoli e clearing bancario.

clearing bancario / Bankenclearing / clearing bancaire / bank clearing


Compensazione reciproca tra banche dei crediti e debiti sorti in relazione con il traffico dei
pagamenti. In Svizzera una nuova forma è lo Swiss Interbank Clearing.

clearing dei titoli / Wertschriftenclearing / clearing de titres / securities clearing


Procedura di compensazione in titoli o in denaro, attraverso appositi uffici comuni, delle
operazioni in titoli effettuate da banche e altri operatori presenti in borsa. Il sistema
permette di razionalizzare le procedure tecniche relative alle operazioni in titoli e di ridurre
al minimo le registrazioni. Il clearing a termine regola i contratti a termine, quello in
contanti le operazioni di cassa.

Clearstream / Clearstream / clearstream / Clearstream


Società internazionale di clearing nata dalla fusione tra CEDEL e Deutsche Bank Clearing
nel 2000. Sito web: www.clearstream.com

CLN
Acronimo di credit linked note.

clientela privata
Clienti bancari che non hanno lo stato di clienti professionali o controparti qualificate. I
clienti privati – o «retail» come sono chiamati nella MiFID – sono ritenuti in generale quelli
meno sofisticati e più protetti. Essi devono dimostrare alla società che stanno effettuando
una transazione con l’esperienza e le conoscenze necessarie per capire i rischi associati a
tale operazione. La categoria clienti privati o retail comporta altresì un maggiore carico
amministrativo sia per le società che per i clienti.

clientela retail
clientela privata

clienti professionali
Clienti bancari che soddisfano i criteri professionali stabiliti dalla MiFID, inclusi le istituzioni
creditizie, le società di investimento, i fondi pensione e le loro società di gestione nonché
altri investitori istituzionali. Certi clienti privati potrebbero anche ottenere lo stato di
cliente professionale a condizione che soddisfino specifici criteri quantitativi e qualitativi. I
clienti professionali sono ritenuti in possesso dell’esperienza, delle conoscenze e della
competenza necessarie per prendere autonomamente le decisioni di investimento e
valutare correttamente i rischi che assumono. Beneficiano di un livello intermedio di

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

protezione ai sensi della MiFID e dei vantaggi concessi dalle disposizioni delle regole di
condotta relative alla best execution e alla gestione degli ordini.

closed-end fund / Closed-End-Fund / closed-end fund / closed-end fund


Acronimo: CEF. Anche: fondo d'investimento a capitale fisso o fondo chiuso. Categoria di
fondo d'investimento costituita in forma di società (normalmente di società anonima) e
avente capitale fisso. Il closed-end fund non è obbligato a riscattare, su richiesta dei
titolari, le quote-parti emesse, che non hanno pertanto un prezzo di riscatto dipendente
dal loro valore intrinseco. La legislazione svizzera in materia non consente la distribuzione
pubblica di questa tipologia di strumenti d'investimento. Contrario: open-end fund.

Club dei Dieci / Zehnerklub / Club des Dix / Club of Ten


Nome del gruppo dei dieci Paesi più industrializzati dell'Occidente (Stati Uniti, Inghilterra,
Italia, Germania federale, Francia, Olanda, Belgio, Svezia, Canada e Giappone) che nel
1962 hanno stipulato un accordo volto a sostenere mediante prestiti l'attività del Fondo
Monetario Internazionale. La Svizzera, undicesimo Paese, ha aderito solo nel 1964, ma ne
è diventata membro a tutti gli effetti solo a partire dal 1984.

Club di Parigi / Pariser Club / Club de Paris / Club of Paris


Organismo internazionale nell'ambito del quale vengono rinegoziate le condizioni dei
crediti accordati a Paesi eccessivamente indebitati. Le trattative avvengono fra i
rappresentanti di tali Paesi e quelli delle varie banche creditrici. Vedi anche: moratoria.

CMBS
Acronimo di commercial mortgage-backed security.

CO
Acronimo di Codice delle obbligazioni.

Codice delle obbligazioni / Obligationenrecht / code des obligations / Swiss


Code of Obligations
Acronimo: CO. Il Codice delle obbligazioni è la quinta parte del Codice civile svizzero (CC).
Contiene disposizioni su debiti, crediti, contratti, titoli di credito e forme d'impresa.

codice ISO / ISO-Währungscode / code ISO / ISO code


Sistema di abbreviazione di tre lettere di tutte le monete mondiali, riconosciuto su scala
internazionale, creato dall'International Standardization Organization (ISO) con lo scopo di
fare chiarezze e rendere più agevole l'elaborazione elettronica. Le prime due lettere
indicano il relativo Paese (ad es. CH per Svizzera), la terza lettera l'unità monetaria (ad
es. F per franco), da cui CHF per franchi svizzeri.

codice PIN / PIN-Code / code NIP / PIN


Codice personale composto da una combinazione di cifre e/o lettere che nell'interazione
tra cliente e apparecchi automatici/sistemi elettronici della banca deve essere immesso,
per esempio al Bancomat per prelevare denaro, in modo da poter identificare la persona
autorizzata. L'acronimo PIN sta per Personal Identification Number.

coefficiente di copertura / Deckungsverhältnis / coefficient de couverture /


capital adequacy ratio
Rapporto esistente tra i fondi propri di un istituto di credito e i suoi impegni ponderati per
il rischio.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

coefficiente PEG / PEG-Ratio / ratio PEG / PEG ratio


Rapporto prezzo/utili diviso per la percentuale della crescita media prevista per gli utili.
PEG è l'acronimo di «price earings growth ratio».

co-lead manager / Co-Lead-Manager / co-chef de file / co-lead manager


Con questo termine viene designata la banca che in un sindacato di emissione detiene una
posizione particolare perché, ad esempio, si assume una quota maggiore.

collar / Collar / collar / collar


Contemporaneo acquisto di un cap e vendita di un floor.

collateral bond / Collateral-Bond / collateral bond / collateral bond


Definizione americana di un'obbligazione assistita da garanzia collaterale. Vedi anche
collateral mortgage bond.

collateral mortgage bond / Collateral-Mortgage-Bond / collateral-mortgage bond


/ collateral mortgage bond
collateral bond garantito dalla costituzione in pegno di un'ipoteca. Vedi anche collateral
bond.

collateralized debt obligation / Collateralized-Debt-Obligation / collateralized-


debt obligation / collateralized debt obligation
Acronimo: CDO. Obbligazione garantita da un portafoglio diversificato di debiti. Di regola
questo titolo è suddiviso in varie tranche con solvibilità diverse.

collocamento / Platzierung / placement / placement


Vedi anche collocamento su commissione.

collocamento privato / Privatplatzierung / placement privé / private placement


(1) In Svizzera: titolo a medio termine (note) prima collocato sul mercato in forma
strettamente privata. Secondo le disposizioni vigenti, il collocamento deve avere carattere
pubblico e forma analoga a quella del prospetto d'emissione.
(2) Sull'euromercato: obbligazione a breve, medio o lungo termine emessa da apposite
case ivi operanti e collocata presso una ristretta cerchia di clienti (collocamento privato
internazionale).

collocamento su commissione / kommissionsweise Platzierung / placement à la


commission / placement on commission
Collocamento di titoli da parte dell'emittente a proprio rischio e pericolo. Nella vendita dei
titoli le banche assumono la funzione di domicilio di sottoscrizione per l'investitore e
ricevono una commissione di collocamento per ogni sottoscrizione trasmessa. Vedi anche:
assunzione a fermo.

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria / Basler Ausschuss für


Bankenaufsicht / comité de Bâle sur le contrôle bancaire / Basel Committee on
Banking Supervision
Organo composto da autorità di vigilanza bancaria che coordina il controllo sulle banche
nei singoli stati membri. Il Comitato di Basilea sul controllo bancario è stato fondato nel
1974 dai presidenti delle banche centrali dei Paesi del Gruppo dei Dieci ed è composto dai
principali rappresentanti di vari Paesi europei e extraeuropei. Di regola il Comitato si
riunisce presso la Banca dei Regolamenti Internazionali con sede a Basilea, dove si trova
anche il segretariato permanente. Le direttive concernenti l'accordo sui requisiti

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

patrimoniali (Basilea I e Basilea II) sono state stilate dal Comitato di Basilea sul controllo
bancario. Tuttavia il Comitato non dispone di alcuna competenza legislativa.

Commercial Mortgage-Backed Security / Commercial Mortgage-Backed Security


/ commercial mortgage backed security / commercial mortgage-backed security
Acronimo: CMBS. Titolo assicurato dai cashflow di un'ipoteca o di un pool di ipoteche su
immobili commerciali. Vedi anche mortgage-backed security.

commercial paper / Commercial Paper / papier commercial / commercial paper


Acronimo: CP. Sinonimo: carta commerciale. Titolo del mercato monetario diffuso negli
Stati Uniti, avente forma di pagherò emesso da grandi imprese, che garantiscono la girata
in bianco del collateral bond. I commercial paper vengono negoziati a sconto, applicando
l'apposito saggio valido sul mercato. Recentemente anche società estere hanno cominciato
a emetterli sul mercato USA. Vedi anche euro-commercial paper.

commerciante di valori mobiliari / Effektenhändler / négociant en valeurs


mobilières / securities trader
Persona o società che compra e vende a titolo professionale valori mobiliari in borsa. Sotto
il profilo fiscale, anche le società che emettono i singoli titoli rientrano in questa categoria.
Vedi anche intermediario di borsa.

commercio a termine / Terminhandel / négoce à terme / futures trading


Vedi anche operazione a termine.

Commissione delle banche / Bankenkommission / Commission des banques /


Banking Commission
Sinonimo di Commissione federale delle banche.

commissione di borsa / Courtage / courtage / brokerage


Compenso che spetta all'agente di borsa per l'acquisto o la vendita di titoli, normalmente
con aliquota regressiva, ovvero gli ordini con un elevato volume di transazioni costano
meno degli ordini di piccola entità.

commissione di collocamento / Platzierungskommission / commission de


placement / placement commission
Sinonimo di commissione di sportello.

commissione di credito / Kreditkommission / commission de crédit / credit


commission; credit fee
Nelle operazioni di credito, onere addebitato al cliente in aggiunta all'interesse, per servizi
particolari o come premio di rischio.

commissione di impegno / Bereitstellungskommission / commission de mise à


disposition (ou de conformation) / commitment commission
Diritto addebitato di regola trimestralmente dalle banche per la linea di credito accordata
al cliente ma da questi non utilizzata entro il termine previsto.

commissione di movimentazione / Umsatzkommission / commission de


mouvement / turnover commission
Anche: tassa sul fatturato, provvigione sul fatturato. Commissione che la banca
percepisce per la tenuta del conto, calcolata sulla base dei movimenti del conto corrente.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

commissione di sportello / Guichet-Kommission / commission de guichet /


selling commission
Anche: commissione di collocamento. Compenso corrisposto alle banche per l'emissione o
il collocamento di titoli di partecipazione e di prestito.

Commissione federale delle banche / Eidgenössische Bankenkommission /


Commission fédérale des banques / Federal Banking Commission
Acronimo: CFB. Forma abbreviata: Commissione delle banche. Organo di vigilanza e di
esecuzione della Legge sulle banche e di quella sui fondi d'investimento. Nominata dal
Consiglio federale, è indipendente tanto dall'amministrazione federale quanto dalla Banca
nazionale svizzera.

Commissione per le raccomandazioni relative alla presentazione dei conti /


Fachkommission für Empfehlungen zur Rechnungslegung / Commission pour les
recommandations relatives à la présentation des comptes / Swiss Foundation for
Accounting and Reporting Recommendations (ARR)
Acronimo: RPC. Commissione che mira all'uniformazione della rendicontazione svizzera. È
responsabile delle raccomandazioni concernenti la presentazione dei conti.

commodity fund / Warenfonds / fonds de matières premières / commodity fund


Fondo d'investimento che investe il suo patrimonio prevalentemente in titoli
rappresentativi di merci o in materie prime commerciabili.

Commodity Futures Trading Commission / Commodity Futures Trading


Commission / Commodity Futures Trading Commission
Acronimo: CFTC. Autorità di vigilanza sui contratti futures su materie prime negli USA.

compliance / Compliance / compliance / compliance


Insieme delle misure facoltative, normative e di sorveglianza bancaria atte a garantire che
l'attività operativa degli istituti finanziari e le transazioni in proprio dei collaboratori siano
conformi alla legislazione, alle normative e alle usanze vigenti. La compliance si prefigge
di salvaguardare il buon nome degli istituti finanziari.

compravendita di banconote / Notenhandel / négoce de billets de banque /


banknote trading
Anche: cambio, change. Conversione di contanti della propria moneta in una valuta
estera. Quando un assegno, una cambiale o l'avere in banca vengono convertiti in valute
estere, si parla di negoziazione di divise.

compravendita per blocchi / Blockhandel / négoce de lots importants / lot


trading
Compravendita di ingenti pacchetti di titoli.

compravendita permanente / permanenter Handel / marché continu /


continuous trading
Negoziazione continua di azioni e di buoni di partecipazione in borsa, durante l'intero
periodo delle contrattazioni. Alla borsa valori di Zurigo il sistema è in vigore dal 1986.

comproprietà / Miteigentum / copropriété / co-ownership


Si ha quando il diritto di proprietà su un bene spetta per quote a più soggetti, senza
suddivisione materiale della cosa stessa. Ogni comproprietario può disporre liberamente
della propria parte, ma per disporre del bene intero occorre il consenso di tutti gli altri.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

con validità giornaliera / börsengültig / valable un jour / valid for one day
Anche valido borsa, valido un solo giorno. Valido solo per il giorno borsistico indicato
sull'ordine. Se un ordine di borsa con la menzione «valido borsa» non può essere eseguito
entro fine giornata, viene cancellato automaticamente. Contrario: valido a revoca (good
till cancelled). Vedi anche ordine di borsa.

conclusione / (2) Abschluss / bouclement / financial statement


Nelle negoziazioni in borsa: stipulazione di un'operazione. Alla borsa svizzera per
conclusioni s'intendono tutte le operazioni su titoli tra i partecipanti, effettuate in borsa o
fuori borsa.

conditional prepayment rate / Conditional Prepayment Rate / conditional


prepayment rate / conditional prepayment rate
Acronimo: CPR. Metodo per il calcolo della rata del pagamento anticipato per un pool di
ipoteche, nel quale una rata costante del restante capitale viene rimborsata in anticipo, su
base mensile o annuale.

condizioni generali / Allgemeine Geschäftsbedingungen (AGB) / conditions


générales / general business condition
Disposizioni contrattuali, formulate prima di stipulare contratti di un determinato tipo.
Servono ad una azienda (ad es. una banca) al momento di stipulare con i suoi partner
commerciali un certo numero di contratti, di cui sono parte integrante.

Conf
Abbreviazione con la quale si indicano le obbligazioni della Confederazione (da
Confoederatio Helvetica).

conflitti di interesse
In base alla MiFID le banche devono assicurare gestione adeguata e trasparenza in caso di
potenziali conflitti di interessi.

conf future / Conf-Future / future CONF / Conf future


Contratto a termine standardizzato su un prestito federale fittizio della Confederazione
elvetica con scadenza da 8 a 13 anni e cedola del 6 percento. Vedi anche financial future.

conferma di acquisto / Ankaufszusage / confirmation silencieuse / Tacit


confirmation
Sinonimo di conferma tacita.

conferma tacita / stille Bestätigung / confirmation tacite / tacit confirmation


Anche: conferma di acquisto. Strumento utilizzato nell'ambito del credito documentario
attraverso il quale la banca che emette l'avviso promette - su richiesta del beneficiario e
dietro presentazione dei documenti previsti - di effettuare un determinato pagamento in
base alle specifiche condizioni, sebbene non esista alcun ordine di conferma da parte della
banca che ha emesso il credito .

conflitti di interesse
In base alla MiFID le banche devono assicurare gestione adeguata e trasparenza in caso di
potenziali conflitti di interessi.

congiuntura / Konjunktur / conjoncture / economy


Anche: ciclo congiunturale, ciclo economico. Insieme delle fluttuazioni più o meno regolari

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

del prodotto interno lordo. Un ciclo congiunturale comprende le seguenti fasi: ripresa,
apice o alta congiuntura, regressione o recessione, livello minimo o depressione.

consolidamento / Konsolidierung / consolidation / consolidation


(1) Trasformazione di un credito a breve termine in una più stabile forma di finanziamento
a lungo termine, ad es. dal credito edilizio all' ipoteca.
(2) Nel linguaggio di borsa, tendenza alla stabilizzazione della quotazione dopo una
flessione o dopo un rialzo.
(3) Unificazione in un solo bilancio, detto perciò bilancio di gruppo, dei bilanci delle singole
imprese facenti parte del gruppo.

consolidamento proporzionale / Quotenkonsolidierung / consolidation


proportionnelle / proportionate consolidation
Possibile principio del conto consolidato. Il consolidamento proporzionale, al contrario del
consolidamento integrale, comprende i conti annuali delle società affiliate in base alla
quota di partecipazione. Il consolidamento proporzionale viene attuato soprattutto per il
consolidamento di joint venture.

consols / Consols / consols / consols


Abbreviazione con la quale vengono indicati in Gran Bretagna i titoli a rendita perpetua.

consorzio / Konsortium / consortium / consortium


Anche: sindacato. Raggruppamento di imprese in una società semplice in vista della
conduzione di attività comuni. Ad esempio, più banche si riuniscono in un consorzio per
eseguire congiuntamente operazioni finanziarie importanti (ad es. emissione di
un'obbligazione aumenti di capitale, crediti ecc.).

consulenza finanziaria / Anlageberatung / conseil en placement / investment


advisory services
Consulenza fornita da banche e agenzie specializzate nell'investimento di capitali. La
consulenza si orienta alle esigenze basilari del cliente, a seconda che dia la priorità agli
utili di capitale o al reddito. Investimento di capitale. A differenza del deposito in
amministrazione il cliente decide i suoi investimenti autonomamente.

consulenza in materia di investimenti; consulenza finanziaria


Ai sensi della MiFID, la fornitura di una raccomandazione personale a un cliente riguardo
transazioni specifiche in relazione a determinati strumenti finanziari.

consulenza patrimoniale / Vermögensberatung / conseils patrimoniaux /


investment advisory services
Servizi di consulenza forniti dalle banche, p. es per regolare la successione nelle aziende,
redigere contratti di cessione o di acquisto, testamenti, contratti matrimoniali e
successori, contratti di usufrutto, per la fondazione e la gestione delle fondazioni ecc.

consumer banking / Consumer-Banking / banque de détail / consumer banking


Sinonimo di retail banking.

contabilità titoli / Depotbuchhaltung / comptabilité titres / safekeeping account


bookkeeping
Registrazione contabile di tutti i titoli depositati presso una banca, elencati deposito per
deposito.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

contango / Contango / report / contango


Sinonimo: forwardation, riporto. Nel mercato dei futures su materie prime, normale
situazione in cui il prezzo a pronti è inferiore al prezzo a termine. Contrario:
backwardation.

conteggio / Verrechnung / compensation / crossed (of check)


Vedi anche da accreditare.

conteggio di borsa / Börsenabrechnung / décompte de bourse / trade


confirmation
Anche: conteggio di titoli. Conteggio inviato dalla banca al cliente per l'acquisto o la
vendita di titoli.

conti creditori / Kreditoren / (comptes) créanciers / deposits; creditors;


payables
Voce di bilancio nella quale figurano in generale i fondi depositati da banche o clienti.
Nella nuova terminologia per i bilanci bancari è stato sostituiro da impegni. Contrario:
conti debitori o crediti.

conto / Konto / compte / account


Sinonimo di conto bancario.

conto a margine / Margenkonto / compte sur marge / margin account


Conto che occorre obbligatoriamente tenere per effettuare operazioni a termine in modo
da poter contabilizzare i margini necessari per tali transazioni. Vedi anche: margine
iniziale, margine di mantenimento, margine di variazione.

conto annuale
Vedi chiusura (1).

conto bancario / Bankkonto / compte en banque / bank account


Anche: conto. Calcolo tenuto dalla banca per i suoi clienti e dove vengono registrati tutti i
movimenti in entrata e in uscita. A seconda del tipo di conto la banca stabilisce la
remunerazione, le spese, i limiti di credito e di prelievo o le ulteriori facilitazioni.

conto cifrato / Nummernkonto / compte numérique / numbered account


Conto bancario la cui principale caratteristica consiste nel fatto che l'identità del titolare è
nota solo a una cerchia ristretta di persone all'interno della banca. Tutte le transazioni
vengono svolte infatti sotto il codice numerico assegnato al conto.

conto collettivo / Kollektivkonto / compte collectif / collective account


Conto per il quale i contitolari possono disporre soltanto collettivamente dei valori
depositati e degli averi disponibili. Vedi anche: conto congiunto.

conto congiunto / Gemeinschaftskonto / compte joint / joint account


Anche: joint account. Conto bancario aperto presso una banca da due o più clienti con
l'intesa che ciascuno di loro possa disporne indipendentemente dagli altri. Vedi anche
conto collettivo.

conto corrente / Kontokorrentkonto / compte courant / current account


Anche: bilancio corrente. Conto sul quale vengono registrati in ordine cronologico, con
aggiornamento continuo del saldo, i reciproci crediti e debiti che insorgono nei rapporti
d'affari tra il titolare e la banca. La chiusura può essere trimestrale o semestrale. Il conto

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

corrente è infruttifero o poco remunerato, ma non vi sono restrizioni per i prelevamenti e


dà al titolare la possibilità di avvalersi di numerosi servizi collaterali (ad es. assegni,
Bancomat, operazioni di pagamento).

conto del flusso di fondi / Mittelflussrechnung / tableau des flux de trésorerie;


tableau de financement / cash flow statement
Componente del rendiconto annuale delle società quotate in borsa che indica le cause dei
cambiamenti di liquidità nel corso dell'esercizio sulla base dell'afflusso e del deflusso di
fondi.

conto di libero passaggio / Freizügigkeitssparkonto / compte de libre passage /


savings account for vested pension benefits
Conto di risparmio a tasso d'interesse preferenziale creato per garantire il capitale
previdenziale del 2° pilastro fino al pensionamento. Il capitale e i proventi sono esenti da
imposte fino al pagamento. Sui proventi non viene applicata l'imposta preventiva. Il
prelievo fiscale al momento del pagamento viene effettuato in base a un'aliquota
d'imposta ridotta. Il capitale può essere impiegato per l'acquisto di una proprietà abitativa
ad uso proprio o per ammortizzare un'ipoteca.

conto di risparmio / Sparkonto / compte d'épargne / savings account


Deposito di risparmio sotto forma di conto bancario che gode di una particolare protezione
giuridica (privilegio in caso di fallimento). Essendo finalizzato al risparmio, questo conto
presenta maggiori limitazioni rispetto al conto privato per quanto riguarda le possibilità di
disporre del capitale, ma di norma offre una remunerazione maggiore.

conto di risparmio-investimenti / Anlagesparkonto / compte épargne de


placement / investors' savings account
Conto con un tasso d'interesse speciale per versamenti a risparmio a medio termine della
clientela privata in combinazione con un deposito titoli e un corrispondente conto
transazione (conto operativo).

conto d'investimento / Anlagekonto / compte de placement / investors' account


Particolare prodotto di risparmio impiegato per investire a medio termine i risparmi
godendo di un tasso d'interesse relativamente alto. Esso presenta di norma condizioni di
prelievo più restrittive; in genere non sono consentiti prelievi tramite Bancomat o assegni.

conto economico / Erfolgsrechnung / compte de résultat / income statement


Sinonimo di conto profitti e perdite.

conto escrow / Escrow-Konto / compte escrow / escrow account


Conto detenuto in una banca da un fiduciario per conto di una parte terza. Vedere
transazioni fiduciarie.

conto giro presso la BNS / Nationalbank-Girokonto / compte de virements BNS /


clearing account with the National Bank
Conto tenuto presso la Banca nazionale svizzera per svolgere le operazioni correnti di
pagamento. Al sistema del conto giro hanno oggi accesso solo gli istituti soggetti alla
Legge sulle banche. Nel bilancio della Banca nazionale svizzera gli averi in conto giro
figurano come impegni a vista. Il titolare del conto può convertirli in banconote in
qualsiasi momento.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

conto in moneta estera / Fremdwährungskonto / compte en monnaie étrangère


/ foreign currency account
Conto tenuto in moneta estera.

conto interinale / Interimskonto / compte intérimaire / suspense account


Anche: conto di transito, conto transitorio, conto provvisorio. Conto bancario non avente
carattere durevole finalizzato al raggruppamento di determinate operazioni sullo stesso
conto.

conto metallo / Metallkonto / compte métal / metal account


Conto bancario sul quale vengono registrate le operazioni in metalli preziosi. In base a
tale conto, il titolare ha diritto a un determinato quantitativo di monete o di metalli
preziosi, ma all'atto dell'accreditamento non dispone ancora del diritto di proprietà.

conto Nostro / Nostro-Konto / compte Nostro / Nostro account


Nome che la banca dà al proprio conto in valuta estera presso una banca estera.
Quest'ultima tiene il conto e compila anche il relativo estratto. Contrario: conto Vostro.

conto privato / Privatkonto / compte privé / personal account


Conto bancario intestato a una persona privata, finalizzato soprattutto all'esecuzione delle
operazioni di pagamento e per l'accredito dei salari e delle rendite. Presso alcuni istituti
denominato anche conto salario.

conto profitti e perdite / Gewinn- und Verlustrechnung / compte de pertes et


profits / profit and loss account (GB); income statement (USA)
Anche: conto economico. Confronto tra i costi sostenuti e i ricavi conseguiti dall'azienda
nel corso dell'esercizio considerato.

conto salario / Gehaltskonto / compte salaire / salary account


Sinonimo di conto privato.

conto stipendio / Salärkonto / compte salaire / salary account


Sinonimo di conto privato.

conto Vostro / Vostro-Konto / compte Vostro / Vostro account


Denominazione contabile (usata anche all'estero nella dicitura italiana) del conto intestato
a una banca estera presso una banca nazionale e tenuto da quest'ultima, che allestisce
anche l'estratto conto. Contrario: conto Nostro.

contrattazione continua / laufender Handel / marché permanent / continuous


trading
Terza fase della giornata borsistica durante la quale i nuovi ordini vengono eseguiti in
continuo secondo le regole di matching con gli ordini già presenti nel book, mentre gli
ordini non eseguibili vengono registrati nel book in attesa di un'offerta corrispondente.

contratto a opzione / Optionsgeschäft / opération à option / option transaction


Operazione a termine nella quale una controparte detiene il diritto di scegliere tra
l'acquisto (call) o la vendita (put). I contratti a opzione vengono trattati in borsa o nelle
transazioni over the counter. Vedi anche opzione.

contratto a termine / Terminkontrakt / contrat à terme de gré à gré / forward


contract; futures contract
Contratto di compravendita di beni (contratto per consegna a termine di beni

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

reali/contratto a termine su merci), divise o titoli (contratto a termine su strumenti


finanziari) ecc., la cui consegna avviene a una data futura e a un prezzo stabilito al
momento della stipulazione. Si suddivide in contratto per consegna a termine di beni reali
e contratto a termine su strumenti finanziari. Rientrano tra i contratti a termine i future, i
financial future e le opzioni. Vedi anche operazione a termine.

contratto a termine su strumenti finanziari / Finanzterminkontrakt / contrat à


terme sur instrument financier / financial future
Sinonimo di financial future.

contratto di assunzione a fermo / Übernahmevertrag / contrat de prise ferme /


underwriting agreement
Nell'ambito di un'emissione, contratto stipulato tra l'emittente e il sindacato di emissione
che assume a fermo un'emissione.

contratto di credito / Kreditvertrag / contrat de crédit / credit agreement


Contratto con il quale una banca concede al cliente un credito o un limite di credito.

contratto d'investimento collettivo / Kollektivanlagevertrag / contrat de


placement collectif / collective investment agreement
Contratto mediante il quale la direzione del fondo si impegna a far partecipare l'investitore
ad un fondo di investimento proporzionalmente alle quote acquistate e a gestire tale fondo
in modo autonomo conformemente alle disposizioni del regolamento e della legge.

contratto forward / Forward-Kontrakt / contrat à livraison différée / forward


contract
Accordo tra due controparti ai fini dell'acquisto e/o della vendita in un momento futuro di
una determinata quantità di merce a condizioni precedentemente convenute. A differenza
dei contratti future standardizzati, i contratti forward vengono stipulati fuori borsa.

contratto future / Futures-Kontrakt / contrat de futures / future


Anche: future. Contratto a termine standardizzato, negoziato in borsa con cui un
acquirente s'impegna ad acquistare o a vendere a un prezzo e a una scadenza prefissati
una quantità specifica di una merce qualitativamente predefinita (contratto a termine su
merci/contratto per consegna a termine di beni reali) o un determinato importo di uno
strumento finanziario (financial future).

contratto per consegna a termine di beni reali / Warenterminkontrakt / contrat


à terme sur marchandises
Anche: contratto a termine su merci. Accordo contrattuale in virtù del quale deve essere
comprata o venduta una quantità standard di determinati beni fisici (ad es. grano, metalli,
petrolio) a un prezzo fissato in anticipo a una data futura stabilita.

controcredito / Gegenakkreditiv / crédit dos-à-dos / back-to-back credit


Sinonimo di credito documentario back to back.

controllo dei cambi / Devisenkontrolle / contrôle des changes / foreign


exchange controls
Insieme dei provvedimenti presi dalle autorità monetarie di un Paese per il controllo e la
gestione del traffico dei pagamenti e degli scambi commerciali con l'estero.

controparte qualificata
Ai sensi della MiFID, un sottoinsieme della categoria clienti professionali applicabile

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

soltanto in relazione con la negoziazione. Le disposizioni di best execution e di gestione


degli ordini dei clienti non sono applicabili alle società che effettuano transazioni con
controparti qualificate.

convalidare / validieren / valider / validate


Dichiarare valido.

convenzione / Konvention / convention / convention; agreement


Accordo scritto, che può riguardare ad esempio la politica di acquisizione delle banche
oppure il pagamento di depositi di risparmio e di averi sul conto privato in caso di
liquidazione forzata di una banca.

convenzione per evitare la doppia imposizione / Doppelbesteuerungsabkommen


/ convention contre la double imposition / double taxation agreement (or
treaty)
Trattato fra due Paesi volto a evitare o attutire gli effetti della doppia imposizione fiscale
sugli stessi proventi economici. Per rendere più omogenea la legislazione in materia,
l'OCSE ha elaborato apposite raccomandazioni e accordi standard.

Convenzione relativa all'obbligo di diligenza delle banche /


Sorgfaltspflichtvereinbarung / Convention relative à l'obligation de diligence des
banques / due diligence agreement
La Convenzione relativa all'obbligo di diligenza delle banche (CDB) è un contratto
multilaterale attraverso il quale le banche con sede in Svizzera s'impegnano, nei confronti
dell'Associazione svizzera dei banchieri, ad identificare la controparte e a richiederle, in
caso di dubbio, una dichiarazione sull'avente diritto economico dei valori depositati nonché
a non prestare alcuna assistenza attiva alla fuga di capitali e all'evasione fiscale. La prima
CDB è entrata in vigore nel 1977 e da allora è stata sottoposta a numerose revisioni che
hanno inasprito le norme in essa contenute. A tutt'oggi, la CDB rappresenta un importante
strumento per combattere il riciclaggio di denaro e ha costituito il termine di riferimento
per la stesura della legge sul riciclaggio di denaro.

conversione / (1-4) Konversion (5) Conversion / conversion / conversion


(1) Trasformazione di un prestito obbligazionario giunto a scadenza, o di cui è stato
annunciato il rimborso anticipato, in uno nuovo della stessa società ma a condizioni
diverse.
(2) Acquisto di una nuova obbligazione di cassa in sostituzione di quella che scade.
(3) Trasformazione di obbligazioni convertibili in azioni.
(4) Cambio di una valuta in un'altra.
(5) Operazione di arbitraggio consistente nel costituire una posizione long del valore di
base acquistando nel contempo un put e vendendo un call con lo stesso prezzo di esercizio
e la stessa durata residua. Le opzioni si riferiscono allo stesso numero di valori di base
long. Anche acquisto di futures e contemporanea vendita di futures sintetici.

convertibilità / Konvertibilität / convertibilité / convertibility


Possibilità di cambiare liberamente una valuta in un'altra. Vedi anche: piena convertibilità,
convertibilità parziale.

convertibilità parziale / Teilkonvertibilität / convertibilité limitée / partial


convertibility
Indica che una moneta può essere convertita, almeno parzialmente, in altre monete. Vedi
anche piena convertibilità, convertibilità.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

convertible bond / Convertible Bond / convertible bond / convertible bond


Sinonimo di prestito convertibile.

copertura / Absicherung / couverture / hedging


Ricorso a una determinata strategia per tutelare una posizione o un intero portafoglio
contro le perdite.

copertura aurea / Golddeckung / couverture-or / gold coverage


Copertura delle banconote in circolazione di un Paese mediante le riserve ufficiali in oro.
La revisione del 2003 della legge federale sulla Banca nazionale ha abolito la copertura
aurea.

copertura del capitale / Kapitalschutz / protection du capital / capital protection


Componente di determinati derivati, che con un rimborso minimo garantito assicura
all'investitore una tutela dal rischio di perdite significative.

corbeille / Ring / corbeille / ring


Recinto circolare nel quale una volta gli operatori alla corbeille negoziavano i titoli. A
seconda del tipo di titoli si distingueva tra il recinto delle azioni e il recinto delle
obbligazioni. Vedi anche: negozio alle grida.

corner / Corner / corner / corner


Anche squeeze. Termine inglese usato per designare la situazione che si crea in borsa
quando gli operatori al ribasso, avendo venduto più titoli di quanti ne offrisse il mercato, si
vedono costretti, per soddisfare gli impegni assunti, a ricoprirsi acquistando i titoli al
prezzo imposto da chi li possiede. Vedi anche ribassista, vendita allo scoperto.

corporate action / Corporate Action


Evento che comporta notevoli cambiamenti per una società e che si ripercuote anche sui
detentori di quote, sia di azioni ordinarie che privilegiate, nonché sugli obbligazionisti.
Sostanzialmente tali eventi, ad es. split azionari, politica dei dividendi, fusioni, acquisizioni
e separazioni, devono essere approvati dal Consiglio di amministrazione della società. Per
alcuni eventi hanno diritto di voto anche agli azionisti.

corporate finance / Corporate Finance / corporate finance / corporate finance


Sinonimo di finanziamento d'impresa.

corporate raider
Sinonimo di raider.

correlazione / Korrelation / corrélation / correlation


Unità statistica, che misura il rapporto lineare tra due serie di numeri (ad es. la
performance di un titolo e quella del mercato nel suo complesso). Una correlazione
positiva significa che al crescere del valore di una variabile cresce anche l'altra. Nel caso di
una correlazione negativa, invece, al crescere del valore di una variabile l'altra diminuisce.
Per definizione la correlazione oscilla tra +1 (perfettamente positiva) e –1 (perfettamente
negativa). Nel caso di una correlazione pari a zero non esiste nessun rapporto lineare tra
le due variabili.

correlazione negativa / negative Korrelation / corrélation négative / negative


correlation
Vedi: correlazione.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

correlazione positiva / positive Korrelation/ corrélation positive / positive


correlation
Vedi anche: correlazione.

corridor warrant / Hamster-Warrant / option hamster / hamster warrant


Sinonimo di range warrant.

corrispondente / Korrespondent / correspondant / correspondent


Sinonimo di banca corrispondente.

corso / Kurs / cours / price


Prezzo attribuito in borsa o sul mercato a un titolo, una moneta o una merce durante la
contrattazione ufficiale.

corso a contanti / Komptantkurs / cours comptant / spot price


Sinonimo di corso a pronti.

corso a pronti / Kassakurs / cours au comptant / spot rate


Anche: cambio spot, corso a contanti. Prezzo di una moneta o di un titolo in una
operazione di cassa. Contrario: corso a termine.

corso a termine / Terminkurs / cours à terme / forward rate


Corso concordato in un'operazione a termine o registrato sul mercato a termine. Opposto:
corso a contanti.

corso alla pari / (1) Parikurs (2) Paritätskurs / (1) cours au pair (2) cours de
parité / (1) par value price (2) parity price
(1) Riferita a un titolo, l'espressione indica che la quotazione coincide con il suo valore
nominale.
(2) Corso di base per le azioni americate quotate sulla borsa svizzera. Il corso alla pari
corrisponde al corso azionario del NYSE calcolato tramite il corso delle divise attuale.

corso del cambio / Wechselkurs / taux de change / exchange rate


Rapporto in base al quale la moneta di un Paese può essere convertita in quella di un
altro.

corso delle divise / Devisenkurs / taux de change / exchange rate


Nell'ambito della negoziazione di divise, indica il corso determinante ai fini del cambio di
una valuta in un'altra. Il corso medio si ottiene calcolando il valore medio fra corso lettera
e corso denaro.

corso denaro / Geldkurs / cours acheteur / bid price


Anche: bid price. Corso al quale titoli, divise, banconote estere o metalli preziosi vengono
richiesti ai fini di un acquisto. Viene indicato affiancando al corso la parola denaro.
Contrario: corso lettera.

corso di apertura / Eröffnungskurs / cours d'ouverture / opening price


Il primo corso di borsa a cui viene negoziato un determinato titolo all'inizio di una seduta
di borsa. Contrario: corso di chiusura.

corso di applicazione / Applikationskurs / cours d'application / marrying price


Corso in base al quale l'agente di borsa compensa internamente alla banca gli ordini di
acquisto e di vendita impartiti dalla clientela.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

corso di chiusura / Schlusskurs / cours de clôture / closing price


Ultimo prezzo al quale è stato negoziato un titolo durante la seduta di borsa. Contrario:
corso di apertura.

corso di emissione / Ausgabekurs / prix d'émission / issue price


Sinonimo di prezzo di emissione.

corso fiscale / Steuerkurs / cours fiscal / price for tax purposes


Corso di un titolo determinante ai fini dell'imposizione fiscale. Per numerosi titoli
l'Amministrazione federale delle contribuzioni stabilisce, in un'apposita lista, i corsi fiscali
vincolanti ai fini della tassazione. In Svizzera, il corso fiscale corrisponde alla media dei
corsi registrati in dicembre.

corso lettera / Briefkurs / cours vendeur / ask price


Corso al quale viene offerto un titolo, oppure al quale vengono vendute divise, banconote
estere o metalli preziosi. Talvolta accanto alla quotazione figura la lettera l. Contrario:
corso denaro.

corso medio / Mittelkurs / cours moyen / middle rate; middle price


Media aritmetica tra quotazioni diverse, per esempio tra corso lettera e corso denaro.

corso negoziato / Abschlusskurs / cours fait (lors d'une séance de Bourse) /


trading price
Corso al quale si effettua in borsa la compravendita di un titolo. Diversamente dal corso
lettera e dal corso denaro, è quello effettivamente pagato, che nella Borsa svizzera viene
registrato e pubblicato (se il volume negoziato raggiunge il lotto). Il primo corso pagato
per un determinato titolo di borsa si chiama corso di apertura e l'ultimo corso di chiusura.

cost averaging / Cost-Averaging / averaging / cost averaging


Sinonimo di averaging.

cost, insurance and freight / Cost, Insurance and Freight / Cost, Insurance and
Freight / cost, insurance and freight
Acronimo: CIF. Anche: costo, assicurazione e nolo. È una clausola assai frequente nel
commercio internazionale che obbliga il venditore a sostenere tutte le spese di imbarco,
assicurazione e nolo fino al porto di arrivo. Applicabile solo alla navigazione marittima o al
traffico navale interno. Negli altri casi si applica la clausola CIP. Vedi anche FAS e FOB.

costituzione in pegno / Verpfändung / nantissement / pledge


Atto mediante il quale, attraverso un apposito contratto, viene stabilito un diritto reale
limitato su una cosa o su un credito. In caso di mancato pagamento del debito, il creditore
può procedere alla realizzazione del pegno (esecuzione) e rivalersi sul ricavato. Nei
rapporti con le banche la costituzione in pegno di titoli ricorre di frequente, soprattutto a
garanzia di un credito in conto corrente o di un prestito. Vedi anche credito lombard.

costo del credito / Kreditkosten / coûts du crédit / credit cost


Costo complessivo che viene a gravare su chi riceve un credito. Per il credito al consumo,
per esempio, agli interessi va aggiunta la maggiorazione dovuta per il pagamento rateale,
e nel caso del credito edilizio la cosiddetta commissione di credito per il controllo delle
fatture e l'esecuzione dei pagamenti.

COTO
Acronimo di Cash or Title Option (opzione cash or title).

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

coupon stripping / Coupon-Stripping / démembrement d'obligation / coupon


stripping
Operazione di separazione di un titolo a reddito fisso in una componente cedolare e in un
mantello, rimborsabile al 100%. Vedi anche foglio cedole.

CPR
Acronimo di: conditional prepayment rate.

crac in borsa / Börsenkrach / krach boursier / market crash


Brusco crollo delle quotazioni, a seguito di un'improvviso deterioramento della congiuntura
o dopo forti rialzi di tipo speculativo dei corsi. Tra i crolli più disastrosi vanno annoverati
quello verificatosi il 13 maggio 1927 in Germania («venerdì nero») e, appena un paio
d'anni più tardi, quello del 29 ottobre 1929 a Wall Street («martedì nero»). Conseguenze
meno gravi ha avuto invece il crac registrato su scala mondiale il 19 ottobre 1987 («lunedì
nero»).

crash / Crash / krach / crash


Sinonimo di crac in borsa.

creazione di valore / Wertschöpfung / création de plus-values / value added


Anche: valore aggiunto. Incremento di valore conseguito da un'azienda entro un
determinato periodo di tempo. La somma di tutti i valori aggiunti di tutti i settori
produttivi di un Paese equivale al prodotto interno lordo.

Credit Default Swap / Credit-Default-Swap / Credit Default Swap / Credit


Default Swap
Acronimo: CDS. Derivato su crediti in cui un contraente promette alla controparte, dietro
pagamento di un premio, di subentrare per le future perdite di credito.

crediti a organi / Organkredit / crédit aux organes / loans to directors, senior


executives and auditors
Credito verso membri del Consiglio di Amministrazione, della Direzione o dell'ufficio di
revisione, ovvero verso società da essi controllate.

crediti contabili / Geldmarktbuchforderung / créances comptables / money


market book claims
In Svizzera, particolare tipo di raccolta di fondi da parte della Confederazione. La Banca
nazionale, servendosi nella maggior parte dei casi di un procedimento analogo a un'asta
(tender), offre in pubblica sottoscrizione a debitori svizzeri ed esteri di prim'ordine crediti
contabili con durata fino a 364 giorni, e li assegna poi ad un determinato tasso.

credit linked note / Credit-linked-Note / obligation à option sur crédit / Credit


Linked Note
Acronimo: CLN. Titolo con Credit Default Swap incorporato. Il CLN permette all'emittente
di trasmettere un determinato richio di credito agli investitori.

credito / Kredit / crédit / credit


Negozio giuridico nel quale il creditore concede al debitore dei valori patrimoniali che
dovranno essere rimborsati dal debitore a scadenza, dietro disdetta o a rate. Un credito
implica un obbligo di rimborso e, solitamente, il pagamento di un interesse. I crediti
vengono classificati a seconda della durata, della copertura, dello scopo del credito o della

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

struttura degli interessi. Vedi anche: credito in bianco, credito ipotecario, credito lombard,
credito d'esercizio, credito d'investimento, credito al consumo, anticipazione fissa.

credito a tasso fisso / Festkredit / avance à terme fixe / fixed-rate loan


Sinonimo di anticipazione fissa.

credito a tempo indeterminato / unbefristeter Kredit / crédit de durée illimitée /


loan for an unlimited period
Credito concesso senza limite di durata, il cui rimborso può essere chiesto in qualsiasi
momento (ad es. credito in conto corrente).

credito al consumo / Konsumkredit / crédit à la consommation / consumer


credit
Credito concesso a privati per l'acquisto di beni di consumo durevoli, oppure per finanziare
vacanze e viaggi. Vedi anche: piccolo credito, credito privato.

credito all'esportazione / Exportkredit /crédit à l'exportation / export credit


Credito concesso per finanziare a breve e medio termine forniture destinate all'estero. Dal
punto di vista dello svolgimento tecnico dell'operazione si hanno due forme principali di
credito all'esportazione: quello concesso al fornitore e quello concesso all'acquirente, nel
qual caso l'istituto mutuante offre il credito direttamente al compratore estero o alla sua
banca. In Svizzera, di regola i grossi crediti di questo tipo vengono concessi in comune da
più banche (credito consortile). Quelli accordati a prenditori esteri debbono essere inoltre
autorizzati dalla Banca nazionale se l'importo supera i 10 milioni di franchi e la durata i 12
mesi (art. 8 della Legge sulle banche). Quando il credito all'esportazione viene accordato
in comune da una banca d'affari (tranche della banca) e dallo Stato (tranche della
Confederazione), si parla di credito misto, una forma abbastanza frequente nelle
operazioni con Paesi in via di sviluppo.

credito cauzionale / Kautionskredit / crédit contre cautionnement / contract


bond
Credito di firma mediante il quale la banca s'impegna a rispondere, nei confronti di terzi,
fino a un determinato importo, per l'adempimento degli impegni presi da un suo cliente.
Nella prassi questo tipo di credito serve prevalentemente per garantire una corretta
esecuzione dei lavori e la qualità dei beni forniti.

credito confermato / bestätigtes Akkreditiv / crédit documentaire confirmé /


confirmed credit
Forma speciale di lettera di credito nella quale, oltre alla promessa di pagamento della
banca dell'importatore, viene dichiarata la promessa di pagamento da parte della banca
dell'esportatore (o di una teza banca, ad es. della banca mondiale o di una banca
internazionale per lo sviluppo) per offrire all'esportatore un'ulteriore garanzia. Questa
seconda promessa di pagamento serve a garantire i rischi legati alla banca (rischi
geopolitici e/o bancari) o allo Stato (ad es. rischio di moratoria di pagamento dovuto alla
mancanza di divise) dell'importatore. Vedi anche: credito documentario.

credito consortile / Konsortialkredit / crédit consortial / syndicated credit


Anche prestito sindacato. Credito o prestito accordato congiuntamente da un certo
numero di banche, una delle quali assume la funzione di capofila.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

credito contro cessione / Zessionskredit / crédit sur cession / assignment credit


Credito garantito dalla cessione fiduciaria di uno o più crediti contabili. Vedi anche credito
di sconto.

credito contro fideiussione / Bürgschaftskredit / crédit contre cautionnement /


guaranteed credit
Credito accordato al debitore sulla base di una o più fideiussioni erogate da terzi. A tale
scopo sono sorte in Svizzera varie cooperative, quali ad esempio gli istituti di fideiussione
ipotecaria. Quando accordano crediti di questo tipo, le banche richiedono in genere una
fideiussione solidale.

credito d'esercizio / Betriebskredit / crédit d'exploitation / working capital loan


Credito concesso a imprese e a lavoratori indipendenti per il finanziamento di attivi
circolanti a breve termine in caso di scarsità di liquidità. Vedi anche: credito
d'investimento.

credito di accettazione / Akzeptkredit / crédit par acceptation / acceptance


credit
Credito a breve scadenza: la banca consente al cliente di spiccare cambiali su di lei fino a
un certo importo (limite di credito). Queste vengono poi accettate e per lo più anche
scontate dalla banca.

credito di avallo / Avalkredit / crédit d'aval / surety credit


Credito per il quale una banca assume fino a un certo importo (limite di avallo) una
garanzia cambiaria. Vedi anche credito cauzionale, avallo cambiario.

credito di borsa / Börsenkredit / crédit boursier / collateral loan


Credito lombard accordato dalla banca al cliente contro deposito e costituzione in pegno di
valori patrimoniali facilmente realizzabili (titoli e metalli preziosi) per il finanziamento di
operazioni di borsa. Negli ultimi anni questa forma di credito è andata perdendo
importanza in misura significativa.

credito di firma / Verpflichtungskredit / crédit d'engagement / guarantee credit


Operazione mediante la quale la banca non concede direttamente una prestazione in
denaro, ma si assume determinati impegni nei confronti del cliente. È il caso del credito di
accettazione, del credito cauzionale e del credito di avallo. Vedi anche impegno eventuale.
Contrario: credito per contanti.

credito di rimborso / Rembourskredit / crédit de remboursement / documentary


acceptance credit
Credito di accettazione in uso nel commercio internazionale, garantito di regola da un
credito documentario irrevocabile da parte della banca del compratore. Vedi anche:
credito documentario.

credito di sconto / Diskontkredit / crédit d'escompte / discount credit


Linea di credito concessa dalla banca al cliente per consentirgli di procurarsi mezzi liquidi
mediante la presentazione di cambiali o titoli simili. In base alla promessa di sconto, il
cliente può far scontare cambiali fino all'importo totale stabilito. Tuttavia, avendo apposto
la sua firma sulle cambiali, egli è debitore solidale, e come gli altri firmatari risponde delle
cambiali fino al momento della riscossione, cioè fino alla scadenza.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

credito di trasferimento / Transferkredit / crédit de transfert / transfer credit


Credito quadro basato sul contratto di credito e su accordi bilaterali sotto forma di trattato
internazionale o di scambio di lettere tra la Confederazione e un Paese in via di sviluppo.

credito d'impresa / Unternehmerkredit / crédit d'entrepreneur / contractor loan


Nel linguaggio bancario svizzero, designazione di un credito contro cessione concesso a un
imprenditore o artigiano edile contro cessione fiduciaria dei futuri crediti derivanti da un
contratto d'opera. Il credito d'impresa si differenzia dal normale credito contro cessione in
particolare per il fatto che viene sempre concesso tramite cessione di un credito contabile
futuro, quindi non ancora esistente.

credito d'investimento / Investitionskredit / crédit d'investissement / capital


investment loan
Credito accordato per finanziare il capitale fisso, in particolare immobili, macchine ecc.
L'attivo circolante viene finanziato in caso di necessità con un credito d'esercizio.

credito documentario / Dokumentenakkreditiv / accréditif documentaire /


documentary credit
Anche: accreditivo, credito all'importazione, credito all'esportazione, anticipazione su
merci. Garanzia scritta da parte di una banca che si impegna a versare un determinato
importo al beneficiario e venditore, per conto dell'acquirente, a patto che il beneficiario
consegni i documenti conformi al credito entro i termini pattuiti. Il credito documentario
serve a garantire il corretto svolgimento delle operazioni di pagamento e di credito di una
fornitura di merci, segnatamente nell'ambito commerciale. L'esecuzione prevede il
coinvolgimento di una o più banche. La banca che apre il credito, la quale agisce su
richiesta e in conformità alle istruzioni dell'acquirente (committente), deve effettuare il
pagamento al venditore (beneficiario) o al suo ordine, oppure pagare, accettare o
negoziare la cambiale tratta dal beneficiario contro consegna dei documenti comprovanti
che la merce acquistata è stata spedita. Oppure ancora può autorizzare un'altra banca ad
effettuare tali pagamenti od operazioni su cambiali a patto che, ovviamente, le condizioni
del credito documentario siano soddisfatte. Gli ordini di apertura, conferma o avviso di un
credito documentario devono descrivere con assoluta precisione i documenti prescritti.
Questi possono essere costituiti da documenti comprovanti la spedizione o la ricezione a
bordo delle merci (polizze di carico), da documenti assicurativi, da fatture, da attestati
consolari, da certificati di origine, da certificati di peso e di qualità. Il credito documentario
può essere revocabile o irrevocabile. In assenza di istruzioni specifiche è irrevocabile. Le
modalità che regolano i crediti documentari sono fissate nelle «Norme ed Usi Uniformi
relativi ai Crediti Documentari» (NUU), pubblicate dalla Camera di commercio
internazionale di Parigi. Vedi anche credito irrevocabile, credito revocabile, NUU.

credito documentario back to back / Back-to-Back-Akkreditiv / crédit


documentaire back to back / back-to-back documentary credit
Anche: controcredito. Riferito a un credito documentario che viene acceso a favore di un
altro beneficiario sulla base di un credito documentario esistente non trasferibile (credito
documentario di base). Viene utilizzato soprattutto nelle transazioni intermedie, se il
credito documentario di base non può essere reso trasferibile e/o le condizioni dei due
crediti documentari non coincidono.

credito documentario irrevocabile / unwiderrufliches Akkreditiv / accréditif


irrévocable / irrevocable letter of credit
Acccreditivo che non può essere modificato o annullato senza previo consenso delle parti
interessate. Il credito documentario irrevocabile rappresenta la norma nel commercio

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

internazionale e garantisce al venditore che la banca emittente effettui il pagamento


dietro presentazione nei termini utili dei documenti conformi al credito documentario.
Qualora il versamento avvenga attraverso una banca corrispondente, la banca emittente
ha la facoltà di chiedere a quest'ultima, su richiesta del cliente, non solo di notificare il
credito documentario irrevocabile ma anche di confermarlo. In questo modo, la banca
corrispondente si assume l'obbligo dell'esecuzione del pagamento nel luogo del
beneficiario, dietro presentazione dei documenti prescritti (credito confermato). Vedi
anche credito documentario.

credito documentario revocabile / widerrufliches Akkreditiv / accréditif


révocable / revocable letter of credit
Credito documentario che può essere modificato o annullato in qualsiasi momento. A
causa dello scarso livello di sicurezza il credito documentario revocabile viene utilizzato
raramente. Vedi anche credito documentario.

credito documentario rotativo / revolvierendes Akkreditiv / crédit documentaire


renouvelable / revolving letter of credit
Vedi: credito documentario, credito revolving.

credito documentario trasferibile / übertragbares Akkreditiv / crédit


documentaire transférable / transferable letter of credit
Credito documentario in cui il beneficiario può incaricare la banca esplicitamente abilitata
nel contratto a rendere disponibile la totalità o una parte del credito documentario a
favore di uno o più beneficiari.

credito edilizio / Baukredit / crédit de construction / construction loan


Credito in conto corrente per il finanziamento di una costruzione o della trasformazione di
un immobile. I costi dei lavori ne determinano l'utilizzo. È garantito da pegno immobiliare.
Anche: credito di costruzione. Gli interessi che giungono a scadenza sono considerati
nell'importo del credito. Una volta terminati i lavori di costruzione, il credito edilizio viene
solitamente trasformato in una ipoteca.

credito finanziario / Finanzkredit / crédit financier / financial loan


Credito bancario con importo fisso e scadenza predeterminata non vincolato a specifiche
operazioni commerciali. Vedi anche credito finanziario all'esportazione.

credito finanziario all'esportazione / export credit / Exportfinanzkredit / crédit


financier à l'exportation
Forma di finanziamento delle esportazioni. Le banche elvetiche concedono il credito
finanziario all’esportazione per finanziare forniture per l'esportazione non coperte da una
GRE, acconti, pagamenti intermedi o di eventuali costi locali correlati alla produzione delle
merci da fornire.

credito garantito / gedeckter Kredit / crédit garanti / secured credit


Anche: credito coperto. Credito accordato contro prestazione di specifiche garanzie reali o
personali. Contrario: credito in bianco, credito scoperto. Vedi anche copertura.

credito in bianco / Blankokredit / crédit en blanc / unsecured credit


Credito concesso senza che il debitore debba fornire particolari garanzie grazie alla sua
integrità e solvibilità. Contrario: credito garantito.

credito in conto corrente / Kontokorrentkredit / crédit en compte courant /


overdraft facility

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Credito bancario che durante il periodo di tempo convenuto può essere utilizzato mediante
prelevamenti successivi sino al limite di credito convenuto. I crediti in conto corrente sono
particolarmente diffusi nell'ambito dei crediti d'esercizio. Il credito di conto corrente può
essere concesso sia come credito in bianco sia come credito garantito (ad es. credito
lombard).

credito in sofferenza / notleidender Kredit / crédit en souffrance / non-


performing loan
Credito per il quale il debitore è in ritardo con il pagamento degli interessi convenuti e/o
con il rimborso del capitale, ovvero quando l'insolvenza del debitore appare evidente.

credito ipotecario / (1) Grundpfandkredit (2) Hypothekarkredit / (1) crédit


garanti par hypothèque (2) crédit hypothécaire / (1) mortgage loan (2) credit
facility secured by mortgage
(1) Prestito di denaro contro garanzia ipotecaria. Nella concessione di questo credito da
parte delle banche si distingue tra investimenti ipotecari, credito ipotecario indiretto e
credito edilizio. Vedi diritto di pegno su beni accessori.
(2) Credito in conto corrente, garantito da un'ipoteca massimale o da un pegno manuale
su un titolo ipotecario.

credito ipotecario diretto / direkter Hypothekarkredit / crédit hypothécaire


direct / direct mortgage loan
Credito ipotecario che si ha quando la banca riceve in garanzia il diritto immobiliare di
pegno. In caso di garanzia mediante emissione di cartelle ipotecarie, la proprietà di queste
ultime deve essere ceduta alla banca. In caso di insolvenza del debitore, la banca può
procedere direttamente alla vendita dell'immobile nell'ambito del procedimento esecutivo.
Vedi anche credito ipotecario, credito ipotecario indiretto.

credito ipotecario indiretto / indirekter Hypothekarkredit / crédit hypothécaire


indirect / indirect mortgage loan
Credito ipotecario garantito da un titolo di pegno immobiliare come pegno manuale. In
caso di insolvenza del creditore, la banca che ha accordato il credito deve, sempre che
non sussistano in merito accordi di diverso tenore, dapprima acquisire la proprietà del
titolo costituito in pegno e poi cercare di rifarsi sull'immobile. Vedi anche credito
ipotecario, credito ipotecario diretto.

credito lombard / Lombardkredit / crédit lombard / lombard loan (GB);


collateral loan (USA)
Credito accordato dietro costituzione in pegno di titoli (anticipazione su titoli) o di merci.

credito misto / Mischkredit / crédit mixte / mixed loan


Forma di credito intesa a facilitare e rendere meno costose le esportazioni verso Paesi
economicamente deboli. Una tranche del credito è accordata infatti dalle banche alle
condizioni vigenti sul mercato, l'altra dallo Stato a condizioni agevolate. Vedi anche:
credito all'esportazione.

credito nominale / nominelle Forderung / créance nominale / nominal claim


Vedi: credito.

credito per contanti / Geldkredit / crédit en espèces / money loan


Operazione attiva in cui la banca fornisce prestazioni dirette di denaro, come nel conto
corrente o nel credito di sconto. Contrario: credito di firma.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

credito per scorte obbligatorie / Pflichtlagerkredit / crédit pour stocks


obligatoires / compulsory stockpile credit
In Svizzera: credito destinato al finanziamento delle scorte di generi alimentari e di
materie prime essenziali, che secondo la legge federale dell'8 ottobre 1982 sulla
preparazione della difesa nazionale economica occorre obbligatoriamente accantonare. Per
agevolarne il finanziamento, la Confederazione garantisce interamente il credito alla banca
che lo accorda. Il beneficiario del credito è pertanto soggetto a disposizioni formali e
controlli particolarmente severi da parte del Consiglio federale per l'approvvigionamento
economico del paese (UFAE). Con la fine della Guerra fredda nel 1989, è fortemente
diminuita l'importanza legata alla detenzione di scorte obbligatorie e al credito per scorte
obbligatorie. Vedi anche: cambiale di scorta obbligatoria.

credito ponte / Überbrückungskredit / crédit de soudure; crédit de relais /


bridge loan; bridging loan
Credito a breve scadenza accordato a un'impresa per fornirle capitali supplementari in
vista di momentanee necessità (ad es. credito stagionale).

credito privato / Privatkredit / crédit privé / personal loan


Credito concesso a persone private non finalizzato a scopi commerciali. Ad es.: piccolo
credito, credito al consumo. La struttura del credito (importo, durata) viene di regola
determinata in base alle esigenze di finanziamento specifiche del cliente. Vedi anche:
prestito personale.

credito quadro / Rahmenkredit / crédit-cadre / blanket credit line


Linea di credito disponibile per l'utilizzo entro un periodo determinato. Può essere
concordata, per esempio, tra un Paese importatore e uno esportatore, e utilizzata per
concedere crediti a lungo termine destinati a finanziare esportazioni, investimenti ecc.

credito revolving / revolvierender Kredit / crédit revolving / revolving credit


Credito che entro il periodo concordato può essere rinnovato dopo il rimborso. Rientrano
in questa categoria il credito di sconto e il credito lombard rotativo.

credito roll-over / Roll-over-Kredit / crédit roll-over / roll-over credit


Credito a breve o a medio termine, con tasso d'interesse variabile, rifissato
periodicamente - di regola ogni tre, sei o dodici mesi - in riferimento, per esempio, alle
variazione del LIBOR per i crediti assunti sull'euromercato.

credito scritturale / Schuldbuchforderung / créance inscrite au livre de la dette


publique / debt register claim
In Svizzera: credito verso lo Stato, iscritto nel libro del debito pubblico della
Confederazione. Non è incorporato in un titolo.

credito sindacale / syndizierter Kredit / crédit syndiqué / syndicated credit


Sinonimo di credito consortile.

credito stagionale / Saisonkredit / crédit saisonnier / seasonal loan


Credito accordato a un'impresa (operante ad es. nel settore della moda) per sopperire al
fabbisogno temporaneo di finanziamento collegato al carattere stagionale della sua
attività. Forma particolare del credito d'esercizio.

credito stand-by / Stand-by-Kredit / crédit stand-by / standby credit


(1) Linea di credito accordata per un determinato periodo di tempo, contro pagamento di
una commissione di conferma (o di messa a disposizione).

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

(2) Credito concesso a un Paese o a una banca centrale per affrontare temporanee
difficoltà della bilancia dei pagamenti (nel quadro, per esempio, di un accordo stand-by
con il Fondo Monetario Internazionale).

credito su pegno / Faustpfandkredit / crédit contre nantissement / loan against


pledge
Credito garantito tramite pegno manuale.

creditore / Gläubiger / créancier / creditor


Persona fisica o giuridica in possesso di un diritto di credito. I creditori privilegiati godono
di un diritto di prelazione rispetto ad altri creditori (graduatoria dei creditori). Il ricavato
della realizzazione degli attivi viene ripartito conformemente alla graduatoria.

crescita degli utili / Gewinnwachstum / croissance des résultats / earnings


growth
Dato fondamentale che descrive in percentuale la variazione media dell'utile per azione.

cross rate / Cross-Rate / taux croisé / cross rate


È il tasso di cambio ottenuto tra due valute in base al cambio tra ciascuna delle due e una
terza valuta. Ad esempio, se tra dollaro e franco svizzero il cambio è di 1.15 e tra dollaro
e euro di 0.76, tra euro e franco svizzero risulta un cross rate di 1.5132.

cross selling / Cross-Selling / cross-selling / cross-selling


Vendita dei servizi connessi a diverse categorie di prodotti attraverso canali comuni.
Praticato soprattutto dalle banche universali per offrire una consulenza finanziaria globale.

curando / interessewahrend / au mieux des intérêts / safeguarding interests


Clausola usata nel commercio in titoli per ordini al meglio consistenti. La banca viene
autorizzata a desistere temporaneamente da una vendita o da un acquisto, a seconda
dell'andamento dei corsi, qualora l'immediata e completa esecuzione dell'ordine possa
influenzare in modo svantaggioso per il cliente il prezzo del titolo in questione. Vedi anche
ordine al meglio.

custodia collettiva / Sammelverwahrung / dépôt global / collective custody


Conservazione di valori fungibili presso una banca o un'apposita centrale. I titoli non
vengono contrassegnati da numero, per cui non è possibile determinare quale parte
appartiene ai singoli clienti o alle banche. In Svizzera, nell'ambito della custodia collettiva
le banche collaborano con la società SIS SegaInterSettle AG. Contrario: custodia
individuale.

custodia individuale / Einzelverwahrung / dépôt individuel / individual custody


Anche: custodia a dossier. Tipo speciale di custodia in cui i titoli vengono conservati
separatamente dagli altri, propri o di terzi. Contrario: custodia collettiva.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


D

D/A
Acronimo di documents against acceptance.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

D/P
Acronimo di documents against payment.

da accreditare / nur zur Verrechnung / à porter en compte / for deposit only


Clausola apposta sulla parte anteriore dell'assegno, con la quale si stabilisce che
l'estinzione deve avvenire mediante accreditamento in conto e non mediante pagamento
in contanti. Vedi anche: assegno da accreditare.

data spezzata / gebrochener Termin / échéance rompue / broken date


Nelle operazioni su divise a termine, scadenza diversa da quelle correnti per operazioni di
questo tipo (1 o 2 settimane, 1, 2, 3, 6 o 12 mesi).

dati fondamentali / Fundamentaldaten / données de base / fundamentals


Parametri concernenti direttamente la società e indipendenti dal mercato. Ne sono esempi
il fatturato, il cash flow o l'utile di un'azienda. Vengono utilizzati nel quadro dell'analisi
fondamentale per calcolare il valore teorico di un'azione. Quest'ultimo, rapportato
successivamente a quello di mercato corrisposto in borsa, evidenzia se la valutazione
dell'azienda in borsa è inferiore, superiore o in linea con il valore equo. È anche un
termine generico che indica importanti parametri di natura economica (crescita, inflazione,
bilancia delle partite correnti, finanze pubbliche) in grado di influenzare i mercati
finanziari.

DAX
Acronimo di Deutscher Aktienindex.

dealer / Dealer / dealer / dealer


Operatore di borsa che non si occupa soltanto di intermediazione, ma acquista anche titoli
per conto proprio, rivendendoli poi direttamente ai clienti. Vedi anche broker.

debenture / Debenture / debenture / debenture


Obbligazione sprovvista di garanzia collaterale, normalmente emessa al portatore.

debito solidale / Solidarschuld / dette solidaire / joint liability


Rapporto debitorio di più debitori, ciascuno dei quali dichiara di rispondere dell'intero
debito nei confronti del creditore. Questi è libero di esigere da ciascun debitore la parte da
lui dovuta, oppure il tutto da uno solo di loro (CO 144 cpv. 1).

debitore cambiario / Wechselschuldner / débiteur de l'effet / payer


Sinonimo di trattario (1). Anche: trassato.

debitori / Debitoren / débiteurs / due from banks and customers


Sinonimo di crediti. Contrario: creditori.

Defeased securities
Titoli che sono stati assicurati con un altro attivo, ad esempio liquidità o strumento
equivalente, dall'azienda emittente. Le aziende che hanno creato questi titoli,
generalmente obbligazioni, hanno da parte liquidità sufficiente per ritirare dalla
circolazione il debito alla scadenza. Di solito le defeased securities possono essere ritirate.

deferred payment / Deferred Payment / deferred payment / deferred payment


Anche pagamento dilazionato. Termine che designa i crediti documentari provvisti di un
termine di pagamento differito (ad es. 90/120/180 giorni dopo la data della polizza di
carico). Per i deferred payments non si richiede la presentazione di una tratta.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

deferred share / Deferred Share / deferred share / deferres share


Sinonimo di azione postergata.

deferred stock / Deferred Stock / deferred stock / deferred stock


Sinonimo di azione postergata.

deficit gemelli / Zwillingsdefizit / double déficit / twin deficit


Anche: twin deficit. Disavanzo pubblico e contemporaneo disavanzo della bilancia delle
partite correnti.

deflazione / Deflation / déflation / deflation


Fenomeno che si verifica quando l'offerta di moneta si riduce rispetto all'offerta di beni,
con conseguente flessione del livello generale dei prezzi e dei salari e aumento del potere
d'acquisto della moneta stessa. In generale s'accompagna a un prolungato rallentamento
degli investimenti. Contrario: inflazione.

delisting / Dekotierung / décotation / delisting


Uscita di un titolo dal listino.

delta / Delta / delta / delta


Parametro statistico di variazione del prezzo dell'opzione al variare del valore di base.

denaro / Geld / achat / bid


Mezzo di scambio e di pagamento generalmente riconosciuto dalla società.. Forma
abbreviata di corso denaro.

denaro a richiesta / Tagesgeld / argent au jour le jour / overnight money


Sinonimo di call money.

deporto / Backwardation / déport / backwardation


Alla borsa valori, differimento alla successiva data di liquidazione di una transazione al
ribasso (prolongation). Contrario: riporto.

depositario / Depotstelle / dépositaire / custodian


Banca o broker presso cui sono custoditi i valori di un deposito.

depositi / Depositen / dépôts / deposits


Sinonimo di deposito bancario.

depositi della clientela / Kundengelder / fonds de la clientèle / customer


deposits
Anche: fondi della clientela. La presa in consegna dei depositi della clientela rappresenta
una delle attività principali di una banca nell'ambito dell'intermediazione finanziaria. Le
banche rifinanziano le loro operazioni di prestito e di investimento in gran parte tramite i
depositi della clientela.

deposito (di garanzia) iniziale / Einschuss / dépôt de garantie / initial margin


Prestazione di garanzia che deve essere fornita, sotto forma di contanti o titoli, prima
dell'esecuzione di un ordine.

deposito / Depot / dépôt / safekeeping account


(1) Forma breve di deposito titoli.
(2) L'insieme degli oggetti di valore custoditi presso la Banca. Vedi anche deposito chiuso,
deposito aperto, deposito cifrato.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

deposito a termine / Termingeld / fonds à terme / time deposit


Sinonimo di deposito vincolato.

deposito a tre mesi / Dreimonatsgeld / dépôt à trois mois / 90 days deposit


Fondi affidati a una banca per un periodo fisso di tre mesi da un cliente o da un'altra
banca. Vedi anche deposito vincolato, deposito a termine.

deposito a vista / Sichtgelder / dépôt à vue / sight deposits


Anche: fondi a vista. Depositi bancari disponibili in qualsiasi momento, senza preavviso,
su semplice richiesta del cliente.

deposito aperto / offenes Depot / dépôt ouvert / (open) safekeeping account


Deposito i cui beni (soprattutto titoli) vengono affidati alla banca in custodia e in
amministrazione. Contrario: deposito chiuso.

deposito bancario / Bankeinlage / dépôt bancaire / bank deposit


Avere di un cliente depositato presso una banca.

deposito chiuso / geschlossenes Depot / dépôt fermé / sealed safekeeping


account
Anche: deposito di custodia. Deposito nell'ambito del quale vendono affidati alla banca
oggetti di valore o documenti/atti in genere imballati e sigillati affinché la banca li
custodisca al sicuro. Contrario: deposito aperto.

deposito cifrato / Nummerndepot / dépôt numérique / numbered safekeeping


account
Deposito la cui principale caratteristica consiste nel fatto che l'identità del titolare è nota
solo a una cerchia ristretta di persone all'interno della banca. Tutte le transazioni vengono
svolte infatti sotto il codice numerico assegnato al deposito. Vedi anche: conto cifrato.

deposito congiunto / Dépôt joint / dépôt joint / joint safekeeping account


Deposito affidato in comune a una banca da due o più titolari, ciascuno dei quali può
disporne indipendentemente dagli altri.

deposito in amministrazione / Vermögensverwaltungsdepot / dépôt titres avec


mandat d'administration / management account
Deposito titoli di una certa entità che la banca amministra sulla base di un apposito
mandato conferitole dal cliente, con il quale il cliente fornisce alla banca l'incarico, e a sua
volta la banca si assume l'impegno, di eseguire tutte le operazioni che ritiene opportune
nel quadro della consueta gestione patrimoniale, per esempio passando da un titolo
all'altro in base all'andamento del mercato e reinvestendo i capitali liberati in seguito al
rimborso di un prestito.

deposito in gestione
Sinonimo di deposito in amministrazione.

deposito titoli / Wertschriftendepot / dépôt titres / safekeeping account


Deposito per la custodia e la gestione di titoli.

deposito vincolato / Festgeld / dépôt à terme / time deposit


Denaro che il cliente mette a disposizione della banca per un periodo prefissato e a un
tasso d'interesse prestabilito. I depositi vincolati sono possibili a partire da un importo

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

minimo (spesso 100 000 franchi) per un periodo che va da 1 a 12 mesi. Nei bilanci delle
banche sono contabilizzati come impegni a termine nei confronti della clientela.

deregulation / Deregulierung / déréglementation / deregulation


Riduzione o interruzione degli interventi statali che toccano la sfera economica con
l'obiettivo di diminuire l'influsso che lo Stato esercita sull'economia, rimuovendo gli
ostacoli economici e i vincoli legali.

derivato / Derivat / dérivé / derivative


I termini strumento derivato e strumento finanziario derivato sono generici e designano
prodotti finanziari sintetici legati a uno o più valori sottostanti come azioni, obbligazioni,
indici ecc.

derivato su crediti / Kreditderivat / dérivé de crédit / credit derivative


Contratto finanziario bilaterale che consente di isolare il rischio di credito da altri rischi e
dallo strumento con cui è combinato, trasferendolo da una controparte a un'altra.

destagionalizzazione / Saisonbereinigung / désaisonnalisation / seasonal


adjustment
Anche: rettifica stagionale. Considerazione delle oscillazioni che si verificano in alcuni
periodi dell'anno per determinare in che misura una variazione dei dati in esame incide
sullo sviluppo «effettivo» della congiuntura.

Deutscher Aktienindex / Deutscher Aktienindex / Deutscher Aktienindex /


German stock index
Acronimo: DAX. Indice azionario che rileva la performance delle 30 principali aziende
tedesche in termini di volumi scambiati e di capitalizzazione di mercato.

deviazione standard / Standardabweichung / écart-type / standard deviation


Anche: scarto quadratico medio. Radice quadrata della varianza. Vedi anche rischio.

diagramma dei pagamenti


Sinonimo di diagramma di pay off.

diagramma di pay off / Pay-off-Diagramm / diagramme pay-off / pay-off


diagram
Grafico nel quale l'importo pagato per un derivato nel giorno della scadenza viene
rappresentato in rapporto al prezzo a pronti del valore sottostante.

dichiarazione bancaria / Bankenerklärung / déclaration bancaire / bank


declaration
Secondo la legge sull'imposta preventiva svizzera, la distribuzione annuale dei fondi
d'investimento il cui reddito provenga per almeno l'80% dall'estero viene accreditata ai
detentori di quote non domiciliati in Svizzera senza deduzione dell'imposta preventiva,
qualora la banca presso la quale viene effettuato il pagamento delle cedole certifichi,
mediante dichiarazione bancaria, che: 1. il detentore delle quote non è domiciliato in
Svizzera; 2. le quote sono depositate presso di lei; 3. l'importo delle cedole non sarà
versato in contanti, bensì accreditato su un conto intrattenuto dal detentore di quote
presso la banca stessa.

dichiarazione di decadenza / Kaduzierung / déclaration de déchéance /


forfeiture of shares
Dichiarazione di nullità dei diritti di partecipazione a una società anonima/per azioni, a una

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

società a garanzia limitata o a una società cooperativa quando l'azionista o il socio sono in
mora nel pagamento o nel versamento di decimi della propria quota di capitale.

dichiarazione di manleva / Schadloserklärung / revers / declaration of


indemnity
Atto mediante il quale il soggetto dichiarante, a favore del quale sono stati emessi valori
sostitutivi a fronte della perdita di titoli, cedole o un libretto di risparmio, s'impegna a
risarcire la banca o la società interessata per l'eventuale danno causato dall'uso illecito dei
titoli smarriti.

dichiarazione di nullità dei titoli / Kraftloserklärung von Wertpapieren /


déclaration de nullité des titres / cancellation of securities
Procedimento giuridico mediante il quale s'invalidano titoli smarriti o sottratti. Serve a
migliorare la posizione dell'avente diritto, in quanto con questa dichiarazione ottiene gli
stessi diritti di cui godeva prima della perdita del certificato. In linea di massima spetta al
giudice emanare tale dichiarazione.

dichiarazione fermo banca / Banklagernderklärung / déclaration banque


restante / instruction to retain mail in care of the bank
Ordine scritto del cliente alla banca di trattenere la corrispondenza a lui indirizzata, ossia
di consegnargliela o spedirgliela soltanto su sua espressa richiesta.

dietimo
Sinonimo di interesse pro rata.

differenziale di rendimento
Sinonimo di spread (3).

differenziale d'interesse
Sinonimo di spread (3).

direct banking
Sinonimo di electronic banking.

direttiva
Direttiva europea

direttiva europea
Atto legislativo dell’Unione Europea che richiede agli Stati membri di conseguire un
particolare risultato senza imporre il modo in cui raggiungerlo. Sono tuttavia prestabiliti i
margini di manovra come la forma e i mezzi di implementazione, dato che le direttive
devono essere recepite nelle varie legislazioni nazionali. Le modalità di applicazione della
Direttiva in ogni singolo Paese dipendono dalla rispettiva struttura legale vigente.

direzione del fondo / Fondsleitung / direction du fonds / fund management


company
Società anonima che gestisce autonomamente fondi d'investimento per conto degli
investitori e a proprio nome. La direzione del fondo decide in merito all'acquisto e alla
vendita d'investimenti, alla distribuzione degli utili e all'emissione di quote.

diritti di custodia / Depotgebühr / commission de garde de titres / custody


charges

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Anche: prezzo del deposito. Prezzo di servizio che le banche addebitano annualmente al
titolare di un deposito titoli a copertura delle spese di custodia e di amministrazione.

diritto / Forderung / créance / claim


Diritto a una prestazione. In caso di diritto nominale, la pretesa si limita ad una
determinata somma di denaro.

diritto alla consegna / Andienungsrecht / droit à la livraison / right to take


delivery
Diritto di terzi all'acquisto di una determinata cosa in un momento futuro prefissato. Con il
diritto di consegna l'acquirente si assicura, nei confronti del venditore, la costante
disponibilità della merce pattuita per tutta la durata di un'opzione.

diritto di conversione / Wandelrecht / droit de conversion / conversion right


Diritto incorporato in un'obbligazione convertibile per la sua trasformazione in azioni o
buoni di partecipazione, normalmente della stessa società.

diritto di licenza / Lizenzgebühr / redevance de licence / licence fee (GB);


license fee (US)
Diritto che un licenziatario paga per l'impiego di un brevetto. Vedi anche royalty.

diritto di opzione / Bezugsrecht / droit de souscription / subscription right


Facoltà che ha l'azionista di sottoscrivere nuove azioni oppure obbligazioni convertibili
emesse dalla società, facoltà di regola incorporata in una determinata cedola del vecchio
titolo.

diritto di pegno / Pfandrecht / droit de gage / lien in rem; right of lien


Il diritto di pegno immobiliare grava i beni immobili includendo tutti i beni mobili
(accessori), che servono allo scopo del bene immobile. Per evitare controversie, nei
contratti di pegno con la banca il datore del pegno deve solitamente consegnare un elenco
degli accessori all'ufficio di pegno immobiliare. registro fondiario.

diritto di pegno generale / Gesamtpfandrecht / acte de gage collectif / multiple


lien (on property)
Costituzione in pegno di più immobili per uno stesso credito, nella quale, tuttavia, ogni
singolo immobile viene gravato dell'intera somma del pegno. Il diritto di pegno generale è
applicabile solo nel caso che i diversi immobili appartengano tutti allo stesso proprietario o
siano di proprietà dei debitori solidali.

diritto di pegno registrato / Registerpfandrecht / droit de gage enregistré /


registered lien (charge)
Diritto di pegno su una cosa mobile, senza trasferimento della relativa proprietà al
creditore pignoratizio. Al posto del trasferimento si ha l'iscrizione del diritto di pegno in un
registro pubblico. L'oggetto del pegno rimane proprietà del costituente del pegno. Ricorre
in caso di costituzione in pegno di bestiame, battelli, aerei ecc.

diritto di pegno su beni accessori / Zugehörpfandrecht / droit de gage sur


accessoires / appurtenance lien
Il diritto di pegno immobiliare grava sui beni immobili, inclusi i beni mobili (accessori) che
servono allo scopo del bene immobile. Per evitare controversie, nei contratti di pegno con
la banca il datore del pegno deve di norma consegnare un elenco degli accessori all'ufficio
di pegno immobiliare. Vedi anche registro fondiario.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

diritto di prelazione / Vorkaufsrecht / droit de préemption / right of preemption


Preferenza accordata dalla legge ai fini dell'acquisto di un bene, generalmente un
immobile, a favore di certe categorie di soggetti, quando il suo proprietario (ad es. il
locatore) intende venderlo.

diritto di restituzione / Rückgaberecht / droit de retour / right of redemption


Diritto del titolare di riconsegnare alla direzione del fondo le quote di fondi d'investimento
al prezzo di riscatto attuale. Eccezione: fondo immobiliare.

diritto di ritenzione / Retentionsrecht / droit de rétention / possessory lien


Diritto reale di garanzia sancito dalla legge (art. 895 segg. del Codice civile svizzero) e
accordato al creditore, che in determinate circostanze può conservare i beni mobili e i titoli
in suo possesso per volontà del debitore, con facoltà di rivalersene.

diritto di subentrare in un grado anteriore / Nachrückungsrecht / droit


d'avancement à un rang antérieur / right to move mortgage to higher order of
priority
Vedi: ipoteca di grado posteriore.

diritto di voto per azioni in deposito / Depotstimmrecht / droit de vote des


actions en dépôt / proxy voting by custodians on behalf of customers whose
shares they keep
Diritto di voto che la banca, in virtù della procura che le è stata conferita, esercita
all'assemblea generale di una società. Vedi anche procura.

diritto speciale di prelievo / Sonderziehungsrecht / droit de tirage spécial /


special drawing right
Acronimo: DSP. Mezzo di pagamento e strumento di riserva assegnato dal Fondo
monetario internazionale (FMI) ai Paesi membri. I diritti speciali di prelievo non hanno
vero carattere di unità monetaria, ma piuttosto di unità di conto e di moneta scritturale. Il
valore, calcolato ufficialmente ogni giorno, si basa sui cambi registrati sul mercato
londinese a pronti delle divise.

diritto valore / Wertrecht / droit-valeur / book-enty securities


Diritto dematerializzato relativo a un valore mobiliare non cartolarizzato e unificato.

disaggio / Disagio / disagio / discount


Anche: sconto, riduzione, prezzo inferiore. Differenza tra il valore nominale (o il prezzo di
parità) e il valore di borsa, quando questo è più basso. Vi è un disaggio, per esempio,
quando il prezzo di emissione o il corso di borsa, espresso in misura percentuale rispetto
al valore nominale, è sotto la pari (cioè inferiore al 100%). Nella compravendita di divise
vi è disaggio quando il cambio è più basso rispetto alla parità ufficiale. Contrario: aggio.

discrezionale / diskretionär / discrétionnaire / discretionary


Nel rispetto degli interessi, fiduciario. Termine utilizzato in ambito bancario per la gestione
di conti e depositi con mandato di gestione. Vedi anche deposito in amministrazione.

disavanzo di bilancio / Haushaltsdefizit / déficit budgétaire / budget deficit


Situazione economica e politico-finanziaria in cui le uscite dello Stato superano le entrate.
Contrario: avanzo di bilancio.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

discount broker / Discount-Broker / discount-broker / discount broker


Broker che effettua le operazioni di borsa a condizioni più vantaggiose, senza tuttavia
fornire alcuna consulenza accessoria.

disintermediazione / Disintermediation / désintermédiation / disintermediation


Tendenza a passare da finanziamenti bancari a finanziamenti sul mercato monetario, risp.
- nell'ottica delle banche - da operazioni che incidono sul bilancio a operazioni che non
incidono sul bilancio: operazioni fuori bilancio. In questo processo, le banche tendono a
intervenire meno in qualità di prenditori e datori di capitali (funzione di trasformazione) e
sempre più come semplici intermediari fra investitori e debitori. Vedi anche securitization.

disponibilità di pagamento / Zahlungsbereitschaft / solvabilité / willingness to


pay
Tendenza di un'impresa a onorare i propri impegni di pagamento. Vedi anche liquidità,
solvibilità.

disposizione di pagamento / Zahlungsanweisung / assignation de paiement


Sinonimo di assegno.

distributore automatico di banconote / Geldausgabe-Automat / distributeur


automatique de billets / ATM
Vedi Bancomat.

distribuzione / (1-3) Ausschüttung (4) Repartierung / répartition / (1-3)


distribution (4) subscribed allotment
Anche: ripartizione.
(1) Per azioni e buoni di partecipazione: pagamento dei dividendi sulle azioni.
(2) Per le direzioni di fondo: pagamento dei ricavi di un fondo ai titolari dei certificati dei
fondi di investimento.
(3) Per le obbligazioni: pagamento degli interessi.
(4) Anche: assegnazione, riparto. Attribuzione dei titoli in caso di sottoscrizione in
eccesso. Se il numero di sottoscrizioni ricevute dalle banche è superiore a quello dei titoli
disponibili, i sottoscrittori riceveranno un quantitativo di azioni inferiore a quello richiesto.

distribuzione del rischio / Risikostreuung / diversification des risques / risk


spreading
Sinonimo di ripartizione dei rischi.

divario / Gap / écart / gap


Sbalzo marcato di un corso fra due sessioni di borsa.

diversificazione / Diversifikation / diversification / diversification


Ripartizione del totale degli investimenti in diverse classi d'investimento allo scopo di
ridurre il rischio del portafoglio.

Dividend discount model / Dividend-Discount-Modell / Dividend Discount Model


Modello di valutazione delle azioni basato sugli excess cash flow attesi e sui tassi di
crescita previsti per i prossimi decenni.

dividendo / Dividende / dividende / dividend


Parte dell'utile netto che una società per azioni versa per ciascuno dei suoi titoli e una
cooperativa per ciascuna delle sue quote. L'ammontare del dividendo viene fissato
dall'assemblea generale su proposta del consiglio d'amministrazione. Sono detti dividendi

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

anche i versamenti fatti ai possessori di buoni di godimento e di buoni di partecipazione. A


seconda della forma, il dividendo può essere corrisposto in contanti oppure come
dividendo in titoli (stock dividend: dividendo in azioni) o in natura.

dividendo extra / Zusatzdividende / superdividende / extra dividend


Sinonimo di dividendo straordinario.

dividendo finale / Schlussdividende / dividende final / final dividend


Dividendo corrisposto a fine anno da una società che nel corso dell'esercizio ha già versato
dividendi trimestrali o un acconto sul dividendo (dividendo interinale).

dividendo in azioni / Stock-Dividende / dividende sous forme d'actions / stock


dividend
Anche: dividendo in titoli. Dividendo che viene distribuito sotto forma di azioni proprie. I
dividendi in azioni sono poco diffusi in Svizzera a causa degli oneri fiscali che comportano,
mentre sono molto frequenti negli USA.

dividendo in contanti / Bardividende / dividende en numéraire / cash dividend


Vedi: dividendo.

dividendo in natura / Naturaldividende / dividende en nature / non-cash


dividend
Dividendo che viene distribuito sotto forma di valore reale.

dividendo in titoli / Wertpapierdividende / dividende en titres / stock dividend


Sinonimo di dividendo in azioni.

dividendo interinale / Interimsdividende / dividende intérimaire / interim


dividend
Anche: acconto sul dividendo. Versamento fatto a titolo di acconto sulla distribuzione
annuale del dividendo. In base al conto economico provvisorio è possibile una
distribuzione del dividendo con cadenza trimestrale o semestrale. Di regola viene stabilito
un dividendo interinale basso e mantenuto a un livello sostanzialmente uguale. Il
conguaglio con il dividendo dell'intero esercizio avviene con la distribuzione del dividendo
finale, cioè con l'ultima quota di dividendo. Comune negli Stati Uniti. In Svizzera sono
ammessi solo i dividendi annuali. Vedi anche dividendo, dividendo finale.

dividendo straordinario / Bonus / bonus / extra dividend


Anche: dividendo supplementare. Nel caso di azioni e buoni di partecipazione,
distribuzione straordinaria degli utili di un'azienda in aggiunta al normale dividendo
ordinario, ad es. sottoforma di dividendo di anniversario.

dividendo trimestrale / Quartalsdividende / dividende trimestriel / quarterly


dividend
Dividendo interinale che viene versato trimestralmente.

divise / Devisen / devises / foreign exchange


Mezzi di pagamento espressi in moneta estera, specialmente cambiali, assegni, depositi
bancari ecc.

divisore fisso / Zinsdivisor / diviseur fixe / interest divisor


Coefficiente che serve a semplificare il calcolo degli interessi. Si ottiene dividendo i giorni
dell'anno per il tasso d'interesse.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

documenti contro accettazione / Dokumente gegen Akzept / documents contre


acceptation / documents againts acceptance
Sinonimo di documents against acceptance.

documenti contro pagamento / Dokumente gegen Zahlung / documents contre


paiements / documents against payment
Sinonimo di documents against payment.

documents against acceptance / Documents against Acceptance / documents


against acceptance / documents against acceptance
Acronimo: D/A. Anche documenti contro accettazione. Condizione posta a un credito
documentario (o incasso documentario), secondo la quale i documenti rappresentativi
della merce in viaggio vanno consegnati solo contro accettazione di una cambiale tratta
sull'importatore.

documents against payment / Documents against Payment / documents against


payment / documents against payment
Acronimo D/P. Anche documenti contro pagamento. Condizione posta a un credito
documentario, secondo la quale i documenti rappresentativi della merce in viaggio vanno
consegnati solo contro pagamento.

dollar roll / Dollar-Roll / dollar roll / dollar roll


Transazione relativamente comune sul mercato USA nell'ambito delle mortgage backed
securities, simile a un'operazione di reverse repurchase. Il cliente vende un titolo con la
procedura tradizionale (nell'arco di 2 - 3 giorni) e accetta di riacquistare dei titoli simili per
una futura procedura (di regola in un mese). Per colui che effettua il riscatto si tratta in
sostanza di un finanziamento di titoli.

domicilio di pagamento / Zahlstelle / domicile de paiement / paying agent


Anche: agente pagatore. Ufficio o banca espressamente incaricati dall'emittente di
eseguire tutte le operazioni correnti relative ai titoli emessi, come ad es. il pagamento di
dividendi e interessi alla scadenza.

dont / Dont / dont / dont


Sinonimo di premio (3). Nei listini di borsa compare l'aggiunta del termine di origine
francese «dont» (ovvero «di cui»), usualmente abbreviato con l'acronimo dt.

dopoborsa / nachbörslicher Handel / après Bourse / post-market trading


Anche after hour. Periodo di contrattazione inufficiale successivo alla chiusura di borsa. Di
regola sono le banche che negoziano attraverso sistemi d'informazione elettronici. Vedi
anche: operazioni fuori borsa.

doppia imposizione / Doppelbesteuerung / double imposition / double taxation


Si ha quando un reddito, un patrimonio ecc. viene gravato due o più volte da diverse
imposte o colpito da due o più autorità fiscali.

Double Eagle / Double Eagle / Double Eagle


Letteralmente «doppia aquila». Moneta d'oro statunitense da 20 dollari sulla quale figura
un'aquila. Vedi anche Eagle.

Dow Jones STOXX / Dow Jones STOXX / Dow Jones STOXX / Dow Jones STOXX
Famiglia di indici gestita congiuntamente da Deutsche Börse AG, SWX Swiss Exchange e
dalla società di informazione finanziaria Dow Jones mediante la società Stoxx Ltd. Il Dow

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Jones STOXX comprende gli indici di Paesi europei e appartenenti all'area monetaria
dell'euro. Sito web: www.stoxx.com

downgrade / Downgrade / dégrader / downgrade


Revisione al ribasso delle stime per un titolo. Nell'analisi di un titolo, l'analista si esprime,
ad esempio, in modo negativo e, in base alle cifre economiche aziendali negative, cambia
la sua valutazione per un'azienda da «acquistare» a «mantenere».

drawdown
La flessione di un investimento o di un fondo tra un punto di massimo e un punto di
minimo in un dato periodo. Viene in genere citato come la percentuale tra il punto di
massimo e quello di minimo.

DSP
Acronimo di diritto speciale di prelievo.

dt
Abbreviazione di «dont». Termine utilizzato nell'ambito di un contratto a premio. È
preceduto dal corso di borsa ed è seguito dall'importo relativo alla penale di recesso.

DTA
Acronimo di scambio dei supporti di dati.

due diligence / Due Diligence / due diligence / due diligence


Controllo della situazione patrimoniale, finanziaria e reddituale, dei punti di forza e dei
punti deboli nonché delle opportunità e dei rischi futuri di aziende oggetto di fusioni o
acquisizioni imminenti.

durata / Duration / durée / duration


Sensibilità del prezzo di un titolo a reddito fisso a una variazione dei tassi d’interesse
dell‘1%. La duration si misura in anni ma non va confusa con la scadenza di
un’obbligazione. Per tutte le obbligazioni ordinarie la duration è inferiore alla scadenza,
eccetto per le obbligazioni a cedola zero, la cui duration è uguale alla scadenza.

durata media / mittlere Laufzeit / durée moyenne / average term


Media aritmetica calcolata tra la scadenza minima e massima del rimborso di un prestito.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


E

E
In ambito di cifre: indicazione del valore stimato (dall'inglese estimate). «P/U 2006E»
significa ad esempio che il rapporto prezzo/utile si riferisce all’utile aziendale stimato (non
ancora pubblicato al momento dell’affermazione) per l’esercizio 2006.

Eagle / Eagle / Eagle / Eagle


Moneta d'oro statunitense da 10 dollari sulla quale è raffigurata un'aquila. Vedi anche
Double Eagle.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

earning yield
Sinonimo di rendimento reale.

earnings per share / Earnings per Share / bénéfice par action / earnings per
share
Anche: utile per azione. Acronimo: EPS. Importo indicante l'utile netto per ciascuna azione
emessa o avente diritto ai dividendi.

e-banking / E-Banking / e-banking / e-banking


Forma abbreviata di electronic banking.

EBIT / EBIT / EBIT/ EBIT


Anche: utile al lordo degli oneri finanziari e fiscali; earnings before interest and taxes.
Dato fondamentale della redditività di un'azienda calcolato sulla base dell'utile di esercizio
prima della detrazione delle imposte, degli interessi passivi e delle componenti
straordinarie.

EBITDA / EBITDA / EBITDA / EBITDA


Anche: risultato operativo prima di imposte, interessi, deprezzamenti e ammortamenti;
earnings before interest, tax, depreciation and amortisation. Dato assoluto della
redditività di un'azienda composto dall'utile d'esercizio prima della detrazione delle
imposte, degli interessi passivi e degli ammortamenti dell'azienda stessa.

ec
Vedi Carta Maestro.

economia interna / Binnenwirtschaft / activité domestique / domestic economy


Parte dell'attività economica nella quale non vi è traffico transfrontaliero di merci,
prestazioni e flussi monetari.

ECP
Acronimo di euro-commercial paper.

ecu
Acronimo di European Currency Unit (Unità monetaria europea).

effetto «tazzina moka» / Mokkatasseneffekt / coffee cup effect


Fenomeno che si verifica quando gli investitori effettuano uno switch da un'area valutaria
ampia a una di dimensioni molto più ridotte, producendo così un effetto distorsivo su
quest'ultima.

effetto commerciale
Sinonimo di cambiale commerciale.

effetto del Tesoro


Sinonimo di buono del Tesoro.

effetto gennaio / Januareffekt / effet janvier / January effect


Anche: january effect. Movimento stagionale rialzista che si registra regolarmente nel
mese di gennaio sul mercato dei capitali. I corsi azionari, soprattutto delle piccole
imprese, tendono a una sovraperformance dovuta agli effetti finali delle operazioni di
compravendita ai fini fiscali legate alle scadenze di fine anno.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

effetto leva / Hebelwirkung / effet de levier / leverage


Anche: leverage. Effetto esercitato sulla redditività dal ricorso al capitale di terzi, quando
la remunerazione interna del capitale proprio supera quella del capitale di terzi impiegato
(effetto leva positivo). In base allo stesso principio funzionano anche i derivati i quali
consentono agli operatori del mercato a termine di assumere, con un modesto impiego di
capitale, una posizione del sottostante proporzionalmente molto maggiore. L'effetto leva
rende le variazioni percentuali dei profitti e delle perdite sui contratti di opzione e future
superiori rispetto alle oscillazioni del corso del valore di base.

effetto scontabile presso la Banca nazionale / nationalbankfähiger Wechsel /


effet admis à l'escompte par la Banque nationale / bill eligible for discount with
the National Bank
Effetti che, a determinate condizioni, la Banca nazionale svizzera accetta per lo sconto.
Devono avere tutte le caratteristiche di una cambiale, essere pagabili su una piazza
bancaria del Paese e stilati in franchi svizzeri, oltre a recare la firma di due persone o ditte
indipendenti l'una dall'altra di cui è nota la solvibilità. La scadenza non può superare i sei
mesi. Vedi anche: risconto.

efficient frontier line / Effizienzkurve / frontière efficiente / frontiera efficiente


La linea della frontiera efficiente rappresenta l’insieme dei portafogli con il maggiore
rendimento atteso per ogni determinato livello di rischio (o il minor rischio per ogni dato
livello di rendimento). Questi portafogli sono definiti «efficienti». Vedi efficienza

efficienza / Effizienz / efficience / efficiency


Un portafoglio è definito efficiente quando non vi è nessun altro portafoglio con un rischio
inferiore per un dato livello di rendimento o quando non vi è nessun altro portafoglio con
un rendimento superiore a fronte di un dato livello di rischio.

EFT/POS
Acronimo di Electronic Funds Transfer at the Point of Sale.

electronic banking / Electronic Banking / electronic banking / electronic banking


Forma abbreviata: e-banking. Anche direct banking. Accesso a prestazioni bancarie, da
qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, mediante canali di distribuzione telematici e i
relativi supporti e mezzi di trasmissione.

Electronic Funds Transfer at the Point of Sale / Electronic Funds Transfer at the
Point of Sale / Electronic Funds Transfer at the Point of Sale / Electronic Funds
Transfer at the Point of Sale
Acronimo: ETF/POS. Sistema che consente di effettuare pagamenti senza contanti presso i
punti di vendita.

emerging market / Emerging Market / marché émergent / emerging market


Anche: mercati emergenti, Paesi emergenti. Economie di recente industrializzazione
dotate di potenziale di crescita superiore alla media e di mercati finanziari in via di
sviluppo.

emissione / Emission / émission / issue


Emissione di valori mobiliari appartenenti allo stesso tipo e loro collocamento in un breve
periodo di tempo alle stesse condizioni, con lo scopo di raccogliere sul mercato capitale di
terzi o capitale proprio a lungo termine.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

emissione alla pari / Pari-Emission / émission au pair / (security) issue at par


Emissione di un titolo al valore nominale, cioè senza aggio o disaggio.

emittente / (1) Emittent (2) Aussteller / (1) émetteur (2) tireur / (1) issuer (2)
drawer
(1) Società privata o ente pubblico che si procura capitali mediante l'emissione di valori
mobiliari (obbligazioni, azioni ecc.).
(2) Persona che rilascia un assegno o una cambiale.

Energia / Energie / Energie / Energy


Settore azionario comprensivo di titoli di società correlate all’esplorazione, produzione,
trasporto e/o raffinazione di petrolio o gas naturale. Il rispettivo indice settoriale MSCI
funge da per le azioni delle società di questo comparto.

equity financing / Equity-Banking / equity banking / equity banking


Anche: finanziamento di partecipazioni, finanziamento mediante partecipazioni.
Finanziamento a termine dei mezzi propri concesso dalla banca a società di nuova
costituzione o molto promettenti con buona solvibilità.

esecuzione alle condizioni migliori


In base alla MiFID, tutti i clienti bancari devono ricevere informazioni appropriate sulla
policy di best execution della banca. La policy prevede che le banche eseguano gli ordini
nei termini più favorevoli al cliente.

esecuzione / Betreibung / poursuite / debt enforcement


Procedimento giudiziario che impone a un debitore di adempiere le proprie obbligazioni. Il
procedimento viene intentato su richiesta del creditore. Chiunque ha la possibilità di
avviare un'esecuzione presso l'ufficio esecuzioni responsabile nel luogo di domicilio del
debitore. Vi sono tre tipi di procedimento esecutivo: esecuzione in via di pignoramento,
esecuzione in via di realizzazione del pegno, esecuzione fallimentare. Il tipo di
procedimento adottato dipende dal credito e dal fatto che il debitore sia iscritto o meno
nel registro di commercio. L'ufficio di esecuzioni esamina i presupposti e decide in merito
al tipo più adeguato di esecuzione dopo aver ricevuto la domanda di esecuzione.

esecuzione fallimentare / Betreibung auf Konkurs / poursuite par voie de faillite


/ debt enforcement by bankruptcy proceedings
Anche: esecuzione ordinaria in via di fallimento. Procedimento di esecuzione che mira alla
realizzazione di tutti i beni patrimoniali del debitore. Di regola si adotta l'esecuzione in via
di fallimento quando il debitore è una persona giuridica o un'altra persona iscritta nel
registro di commercio in una funzione menzionata dalla legge.

esecuzione in via di pignoramento / Betreibung auf Pfändung / poursuite par


voie de saisie / debt enforcement by seizure
Procedura di esecuzione adottata nel caso in cui non vi sia alcun pegno e il debitore non
sia iscritto nel registro di commercio in una funzione che lo assoggetta all'esecuzione
fallimentare (art. 39 LEF). L'esecuzione in via di pignoramento è il tipo di esecuzione più
diffuso.

esecuzione in via di realizzazione del pegno / Betreibung auf Pfandverwertung /


poursuite en réalisation de gage / debt enforcement by realization of pledged
assets
Procedura di esecuzione che mira alla realizzazione dei crediti garantiti da pegno manuale

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

o da pegno immobiliare. Presupposto per un'esecuzione in via di realizazione del pegno è


la presenza di un atto di pegno.

esecuzione ordinaria in via di fallimento / ordentliche Konkursbetreibung /


poursuite ordinaire par voie de faillite / debt recovery via bankruptcy
proceedings
Sinonimo di esecuzione fallimentare.

esercizio / Ausübung / exercice / exercise


Dichiarazione del detentore di un'opzione di voler acquistare o vendere uno o più valori
sottostanti alle condizioni definite nel contratto di opzione.

esigenze in materia di fondi propri / Eigenmittelanforderungen / exigences en


matière de fonds propres / capital adequacy requirements
Prescrizioni dettagliate della Legge sulle banche e relativa ordinanza sulla copertura degli
attivi, delle operazioni fuori bilancio e delle posizioni aperte di una banca mediante fondi
propri. Ad ogni posizione è attribuito un certo rischio e un tasso di copertura compreso fra
lo 0% e il 100%.

ESMA / AEMF
Abbreviazione di European Securities and Markets Authority (Autorità europea degli
strumenti finanziari e dei mercati). ESMA è un organo indipendente dell'UE che
contribuisce alla salvaguardia della stabilità del sistema finanziario dell'Unione Europea
assicurando integrità, trasparenza, efficienza e corretto funzionamento dei mercati
finanziari nonché garantendo maggiore protezione agli investitori. ESMA promuove in
particolare la convergenza in materia di vigilanza sia tra le autorità di vigilanza finanziaria
sia tra i settori finanziari, lavorando a stretto contatto con le altre Autorità di Vigilanza
Europee operative in ambito bancario (EBA) e delle assicurazioni e delle pensioni aziendali
e professionali (EIOPA).

esportazione di capitali / Kapitalexport / exportation de capitaux / capital


export
Trasferimento di capitali da un Paese all'altro, prevalentemente sotto forma di crediti.
investimento diretto e investimento di portafoglio. Se il capitale viene esportato a fini di
remunerazione, la ditta esportatrice acquista diritti di credito o di partecipazione all'estero.
Ma vi è anche l'esportazione a titolo gratuito, per esempio i trasferimenti univoci ai Paesi
in via di sviluppo.

esposizione / Exposure / exposition / exposure


Il fatto di essere esposti. Se si espone il proprio patrimonio all’influsso di variabili incerte
(fattori di rischio) si parla di esposizione a suddetti fattori.

estratto conto / Kontoauszug / relevé de compte / account statement


Ricapitolazione dei movimenti effettuati sul conto durante un determinato periodo di
tempo. A seconda del tipo di conto gli interessi vengono conteggiati con cadenza da
mensile ad annuale. Gli estratti conto possono essere consultati anche online.

estratto del registro fondiario / Grundbuchauszug / extrait du registre foncier /


land register extract
Elenco ufficiale di tutte le registrazioni (diritti, vincoli, annotazioni, iscrizioni provvisorie
ecc.) relative a un immobile risultanti dal registro fondiario.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

estrazione di titoli / Auslosung / tirage au sort / draw by lot


Anche: sorteggio. Nel caso di prestiti ammortizzabili, estrazione a sorte delle obbligazioni
da rimborsare conformemente al piano di rimborso.

Eurex / Eurex / Eurex / Eurex


Società affiliata fondata in comune nel 1998 dalla Borsa svizzera e dalla Deutsche Börse
AG per gestire il primo mercato a termine sovranazionale. In seguito alla fusione tra la
SOFFEX e la DTB si è creata una piattaforma comune per la negoziazione completamente
elettronica e il clearing di strumenti derivati, che rappresenta una delle maggiori borse di
derivati al mondo. Sito Internet: www.eurexchange.com

Euribor
Abbreviazione di Euro Interbank Offered Rate: tasso d’interesse interbancario applicato ai
depositi a termine nell’Eurozona, offerto da una banca principale a un’altra banca
principale.

euro / Euro / euro / euro


Moneta unica dell'Unione monetaria europea (Ume) introdotta all'1.1.1999.

Euro Travellers Cheque / Euro Traveller Cheque / Euro Traveller Cheque / Euro
Traveller's Cheque
Marca di un assegno di viaggio accettato in tutto il mondo e venduto da molti istituti di
credito.

eurobbligazione / Euroanleihe / euro-obligation / eurobond issue


Anche: eurobond. Obbligazione emessa sull'euromercato dei capitali in una moneta
diversa da quella del Paese di provenienza del debitore.

eurobond
Sinonimo di eurobbligazione.

Euroclear / Euroclear / Euroclear / Euroclear


Sistema di trasferimento titoli internazionale fondato nel 1968 di cui si servono banche e
commercianti professionisti di titoli per la custodia collettiva e per il trasferimento
contabile di titoli (originariamente soprattutto di eurobbligazioni).

euro-commercial paper / Euro-Commercial-Paper / europapier commercial /


Eurocommercial paper
Acronimo: ECP. Titolo del mercato monetario a breve termine emesso sull'euromercato da
una grande azienda di prim'ordine senza che una banca o un gruppo di banche
s'impegnino a sottoscriverlo. Ha sostanzialmente le stesse caratteristiche dei commercial
paper diffusi negli Stati Uniti.

eurocredito / Eurokredit / eurocrédit / Eurocredit


Credito bancario internazionale in una eurovaluta.

eurodollaro / Eurodollar / eurodollar / Eurodollar


Crediti e debiti in dollari negoziati al di fuori degli Stati Uniti. Il complesso di queste
operazioni costituisce il mercato degli eurodollari. Vedi anche euromercato.

Eurolandia
Sinonimo di Eurozona.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

euromercato / Euromarkt / euromarché / Euromarket


Mercato finanziario internazionale sul quale si eseguono operazioni di credito bancario e di
prestito in eurovalute. Pur derivando dal termine Europa, geograficamente questo mercato
non si limita al vecchio continente; la valuta più negoziata è infatti il dollaro statunitense.
Dall'introduzione dell'euro si preferisce parlare semplicemente di «mercato finanziario
internazionale». Vedi anche euromercato monetario ed euromercato dei capitali.

euromercato dei capitali / Eurokapitalmarkt / euromarché des capitaux /


Eurocapital market
Settore dell'euromercato nel quale si svolgono le transazioni relative a investimenti con
scadenza medio-lunga (oltre 18 mesi), soprattutto sotto forma di eurobbligazioni.

euromercato monetario / Eurogeldmarkt / euromarché de l'argent / Euromoney


market
Settore dell'euromercato sul quale si svolgono le transazioni a breve e media scadenza
(non oltre 18 mesi), soprattutto in forma di «euronotes», spesso assistite da speciali
facilitazioni (NIFs, RUFs).

Euronext / Euronext / Euronext / Euronext


Euronext è nata a settembre 2000 dalla fusione delle borse a pronti e a termine delle
piazze finanziarie di Amsterdam, Bruxelles e Parigi. Nel frattempo all'unione di borse
Euronext si è aggiunta anche la borsa a pronti e a termine portoghese BVLP, e quella
londinese LIFFE. Sito Internet: www.euronext.com

euronota / Euronote / euronote / Euronote


Anche: euronote. Titolo obbligazionario a medio termine emesso sull'euromercato
monetario.

euronote facility / Euronote-Facility / facilité d'euronote / Euronote facility


Novità finanziaria che si basa su un accordo stipulato tra uno o più istituti di credito e un
prenditore di fondi secondo il quale quest'ultimo può raccogliere, in un arco di tempo che
va tra i cinque e i sette anni, un massimo predefinito di denaro tramite collocamenti
ripetuti di euronote sull'euromercato. Un aspetto fondamentale di questo accordo è che le
banche coinvolte («underwriter») s'impegnano a farsi carico delle euronote al tasso
d'interesse contrattuale o, in alternativa, a mettere a disposizione crediti di cassa
(«backup facilities» o «standby facilities») qualora il prenditore di fondi non riuscisse a
vendere le sue euronote sul mercato. Dal momento che la durata delle euronote è limitata
a vari mesi, alla loro scadenza il debitore, a seconda delle necessità, deve offrirne delle
nuove (revolving underwriting facility o note issuance facility).

euroSIC / euroSIC / euroSIC / euroSIC


Sistema di clearing di Swiss Interbank Clearing per il traffico svizzero dei pagamenti in
euro in ambito nazionale e all'estero.

eurovaluta / Eurowährung / eurodevise / Eurocurrency


Anche: euromoneta. Valuta nella quale vengono espressi crediti e debiti sull'euromercato.
Esempi di eurovalute: eurodollaro, euro, eurosterlina, eurofranco.

Eurozona
Anche: area euro, Eurolandia. Area monetaria nella quale viene utilizzato l'euro.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

event driven / Event-Driven / event driven / event driven


Strategie di investimento che si concentrano su società che sono o possono essere
oggetto di eventi aziendali straordinari quali ristrutturazioni, acquisizioni, fusioni,
liquidazioni, fallimenti e altre situazioni particolari. Le strategie event driven comprendono
i merger arbitrage, le distressed securities (che si focalizzano, tra l'altro, su titoli di debito
o altre obbligazioni emesse da società in difficoltà o in stato di fallimento) e le special
situations (quali, ad esempio, scorpori, liti giudiziarie o liquidazioni). L’obiettivo delle
strategie event driven è quello di guadagnare quando il prezzo di un titolo varia per
riflettere in maniera più accurata la probabilità che l’evento straordinario si verifichi o
meno e il suo impatto potenziale.

ex diritto d'opzione / ex Anrecht / ex droit / ex right


Designazione di un'azione che all'apertura della trattazione dei diritti d'opzione viene
negoziata senza il relativo diritto. Quest'ultimo, infatti, viene quotato e negoziato
separatamente per il periodo prestabilito.

ex dividendo / ex Dividende / ex dividende / ex dividend


Termine con il quale nel listino di borsa si definisce un'azione il cui dividendo è stato
corrisposto il giorno dovuto. Gli acquirenti di azioni di questo tipo non hanno più il diritto
all'ultimo dividendo, ma a quello successivo.

exchange traded fund / Exchange-Traded-Fund / Exchange Traded Fund /


exchange-traded fund
Fondo indicizzato le cui componenti sono ponderate in funzione di un indice. Questo fondo
può essere negoziato in qualsiasi momento senza alcuna commissione di sottoscrizione.
Vedi anche basket product.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


F

facilitazione di credito / Fazilität / facilités / facility


Sinonimo di limite di credito.

facsimile / Blankett / titre en blanc / specimen (of the share certificate to be


introduced)
Esemplare incompleto di un titolo ancora in fase di stampa, per esempio azione senza
numero e/o firma.

facsimile di azione / Aktien-Blankett / actions en blanc / stock certificate blank


Vedi facsimile.

factoring / Factoring / affacturage / factoring


Forma di finanziamento che consente alle aziende di procurarsi liquidità. Nell'ambito del
factoring, una società (factor) acquista a titolo professionale crediti a breve scadenza (in
genere a 30 giorni) concernenti consegne e prestazioni. Il factor accredita all'azienda
l'importo al netto di una commissione di factoring per le prestazioni rilevate nonché dei
costi di finanziamento, a seconda dell'utilizzo del credito.

fair value / Fair Value / juste valeur / fair value


(1) Valore stimato di tutti gli attivi e i passivi di un'azienda acquisita a scopo di

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Consolidamento
(2) Anche: valore teorico. Valore equo di un warrant calcolato tramite modelli per i prezzi
delle opzioni.

fallimento / Konkurs / faillite / bankruptcy


Liquidazione forzata del patrimonio di un debitore iscritto nel registro di commercio che
non è più in grado di pagare i propri debiti. Il ricavo della liquidazione viene suddiviso tra i
creditori. Vedi anche: graduatoria.

falsificazione / Falsifikat / fausse monnaie / forgery


Anche: contraffazione. Alterazione fraudolenta di banconote, monete, titoli o valori bollati.

Fannie Mae / Fannie Mae / Fannie Mae / Fannie Mae


Nome abbreviato della Federal Mortgage Association, un istituto ipotecario che si occupa
fondamentalmente della cartolarizzazione di crediti esistenti accesi per l'acquisto
d'immobili. Si tratta del maggiore debitore statunitense dopo il Dipartimento del Tesoro
statunitense e funge da agenzia di finanziamenti ipotecari. Vedi anche Freddie Mac.

FAS
Acronimo di free alongside ship.

fattore leva / Hebelfaktor / gearing / gearing


Anche: gearing. Indicatore che misura di quante volte il guadagno o la perdita derivanti
da un investimento in opzioni possono essere superiori rispetto all'investimento diretto nel
sottostante. Vedi anche effetto leva.

Fed
Forma abbreviata di Federal Reserve System.

fede di deposito / Lagerschein / certificat d'entrepôt / warrant


In Svizzera: documento comprovante il diritto che si ha su merci date in deposito. Le fedi
di deposito rilasciate dai magazzini svizzeri non possono essere negoziate né date in
pegno. All'estero invece le fedi di deposito (warrants) hanno di regola carattere di titolo di
credito e talora possono anche essere date in pegno.

federal funds / Federal Funds / fonds fédéraux / Federal Funds


Forma d'investimento nel mercato monetario messa a punto negli Stati Uniti e utilizzata
prevalentemente dalle grandi banche commerciali per il riequilibrio giornaliero della
liquidità. Oggetto di negoziazione è l'eccedenza delle riserve che le banche detengono
presso la banca centrale (Federal Reserve System).

Federal Reserve System / Federal Reserve System / Réserve fédérale / Federal


Reserve System
Forma abbreviata: Fed. Sistema di banche centrali degli Stati Uniti del quale fanno parte
le 12 Federal Reserve Bank del Paese, diretto dal Federal Reserve Board.

fideiussione / Bürgschaft / cautionnement / guarantee


Contratto mediante il quale il fideiussore si impegna a rispondere nei confronti di un
creditore del debito assunto dal debitore principale. Lo scopo della fideiussione consiste
nel fornire le garanzie necessarie all'ottenimento di un credito.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

fideiussione bancaria / Bankbürgschaft / cautionnement bancaire / bank


guaranty
Documento legalmente vincolante e firmato dalla banca di un cliente con il quale viene
garantito il pagamento di un determinato importo a una terza persona. Ciò avviene
qualora il cliente non dovesse adempiere ai suoi obblighi di pagamento. La fideiussione
bancaria offre al venditore la maggiore garanzia possibile di ricevere l'importo di sua
spettanza. Il cliente si assume tutti i costi correlati all'emissione di una garanzia bancaria.

fideiussione semplice / einfache Bürgschaft / cautionnement simple / simple


guarantee
Fideiussione nell'ambito della quale il creditore può richiedere al fideiussore il pagamento
solo se il debitore principale è fallito, ha ottenuto la moratoria o se si sono verificate
condizioni di altro tipo. In presenza di diritti di pegno per il credito garantito, il fideiussore
può esigere che il creditore proceda su di essi, salvo nel caso in cui il debitore principale
sia fallito o abbia ottenuto la moratoria (art. 495 del Codice delle obbligazioni). Vedi anche
fideiussione solidale.

fideiussione solidale / solidarische Bürgschaft / cautionnement solidaire / joint


and several guarantee
Fideiussione in cui il fideiussore può essere escusso prima del debitore principale e prima
della realizzazione dei pegni immobiliari, qualora il debitore principale sia in ritardo
nell'adempimento previsto e sia stato diffidato invano, oppure si trovi in una chiara
situazione d'insolvenza (art. 496 del Codice delle obbligazioni). Vedi anche fideiussione
semplice, credito contro fideiussione.

Filtro negativo / Negative Screening / Negative Screening / Filtro negativo


Approccio SRI che esclude una serie di società o settori dall'universo d'investimento in
base a criteri ambientali, sociali e di governance (ad es. società coinvolte nella produzione
o distribuzione di armi e tabacco o che esercitano un impatto particolarmente avverso
sull'ambiente), compresi gli investimenti di matrice confessionale, cioè coerenti con i
principi e i valori di una determinata religione.

Filtro positivo / Positive Screening / Positive Screening / Sélection positive


Approccio SRI che investe in società leader nella sfera dei criteri ambientali, sociali o di
governance. L'enfasi è posta su come le strategie, i processi e i prodotti di un'azienda
incidono sul suo successo finanziario, sull'ambiente e sulla società. Tra le forme di filtro
positivo figurano l'approccio best-in-class e l'approccio tematico

final settlement value / Final Settlement Value / final settlement value / final
settlement value
Corso di valutazione di fine giornata stabilito l'ultimo giorno di negoziazione di un
contratto finanziario.

financial future / Financial Future / financial future / financial future


Anche: future finanziario, contratto a termine su strumenti finanziari. Contratto future
avente uno strumento finanziario quale sottostante. A seconda del valore di base si
distingue in future sui tassi d'interesse, future su divise o su valute, future su indice e
future su metalli preziosi. Vedi anche contratto per consegna a termine di beni reali.

Finanza / Finanzwesen / Finance / Financials


Settore azionario comprensivo di titoli di società che offrono servizi nei comparti bancario,

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

assicurativo o immobiliare. Il rispettivo indice settoriale MSCI funge da benchmark per le


azioni delle società di questo comparto.

finanziamento / Finanzierung / financement / financing


Reperimento o messa a disposizione di capitali per la realizzazione di determinati progetti.

finanziamento alberghiero / Hotelfinanzierung / financement hôtelier / hotel


financing
Finanziamento adeguato alle particolari condizioni aziendali del settore alberghiero. Per le
banche, il finanziamento alberghiero costituisce un importante ramo delle operazioni di
credito commerciale nelle regioni con attività turistica.

finanziamento creditizio / Fremdfinanzierung / recours à l'emprunt / debt


Vedi anche capitale di credito.

finanziamento dell'acquisizione / Übernahmefinanzierung / financement de


reprise de sociétés / takeover financing
Reperimento dei mezzi finanziari necessari all'acquisizione di un'azienda da parte di
un'altra. Una transazione del genere è spesso combinata con crediti bancari, garanzie
bancarie ed emissioni di titoli. Vedi anche leveraged buyout.

finanziamento delle esportazioni / export financing / Exportfinanzierung /


financement des exportations
Messa a disposizione del capitale richiesto per l'esportazione di merci e (in un’accezione
ampia del termine) per servizi quali prestazioni nel settore dell'edilizia, dell'ingegneria e
dello sviluppo all'estero. Il finanziamento delle esportazioni avviene generalmente sotto
forma di concessione all'esportatore di un credito al fornitore e con l'impiego effettivo di
crediti bancari. I crediti documentari hanno un ruolo importante nel finanziamento delle
esportazioni a breve termine. I crediti all'esportazione a medio e breve termine forniti
dalle banche rappresentano attualmente la forma principale di finanziamento delle
esportazioni in Svizzera. Forme particolari di finanziamento delle esportazioni: transazioni
di compensazione. In Svizzera, il finanziamento delle esportazioni è in molti casi abbinato
alla garanzia federale contro i rischi dell'esportazione (SERV).

finanziamento di fine mese / Ultimofinanzierung / financement de l'échéance


mensuelle / month-end borrowing
Credito messo a disposizione per superare la carenza di liquidità a fine mese. Questo tipo
di finanziamento, che la Banca nazionale normalmente accorda alle banche commerciali,
mira a prevenire fluttuazioni estreme dei tassi d'interesse.

finanziamento di partecipazioni / Beteiligungsfinanzierung / financement par


prise de participations / private equity finance
Sinonimo di equity financing.

finanziamento d'impresa / Unternehmensfinanzierung / financement


d'entreprise / corporate finance
Insieme delle operazioni attraverso le quali l'impresa si rifornisce dei mezzi finanziari a
breve, medio o lungo termine necessari all'esercizio della sua attività. Le banche, e in
particolare le grandi banche, offrono alla loro clientela commerciale elaborati servizi di
consulenza e assistenza in questo settore.

fine mese / Ultimo / ultimo / month-end (closing)


(1) Ultimo giorno commerciale di un mese. Le operazioni compiute al termine del mese

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

vengono definite «operazioni di fine mese».


(2) Giorno di liquidazione delle operazioni a termine. Vedi anche medio.

FINMA
Autorita federale di vigilanza sui mercati finanziari. In quanto autorità di vigilanza statale
la FINMA dispone di poteri sovrani su banche, assicurazioni, borse valori, commercianti di
valori mobiliari e investimenti collettivi di capitale. È responsabile della lotta contro il
riciclaggio di denaro e, se necessario, attua procedure di risanamento e di fallimento.
Oltre a ciò essa è anche l'autorità di vigilanza in materia di pubblicità delle partecipazioni,
nonché l'istanza di ricorso per le disposizioni emanate dalla Commissione OPA nell'ambito
delle offerte pubbliche di acquisto per società quotate in borsa.

La FINMA autorizza l'esercizio delle attività da parte delle imprese e delle organizzazioni
sottoposte alla vigilanza e ne sorveglia l'ottemperanza alle leggi, alle ordinanze, alle
direttive e ai regolamenti, nonché il mantenimento della conformità ai requisiti per
l'autorizzazione. In caso di necessità e ai sensi della legge, la FINMA emette sanzioni,
presta assistenza amministrativa ed esercita la funzione di regolamentazione in materia,
ovvero collabora alla modifica di leggi e delle rispettive ordinanze, emana circolari e, se
legittimata, ordinanze proprie. Inoltre è responsabile del riconoscimento delle norme di
autodisciplina.

FIPS
Acronimo di Foreign Interest Payment Securities. Prestito estero denominato in franchi
svizzeri con interessi espressi in dollari statunitensi. Vedi anche: obbligazione in valuta
doppia.

fixing / Fixing / fixing / fixing


Procedimento attraverso il quale regolarmente, a una certa ora del giorno, viene fissato il
prezzo di valute e metalli preziosi come oro, argento, platino ecc. Il prezzo riflette la
situazione del momento sul mercato e serve da riferimento per tutti gli operatori fino al
«fixing» successivo.

flat / flat / tel quel / flat


Anche: tel quel. Termine che indica
(1) un tasso d'interesse netto, ossia privo di altre maggiorazioni, o
(2) nel caso di acquisto o vendita di titoli a reddito fisso, quando l'interesse maturato non
è parte del conteggio (caso particolare delle obbligazioni in sofferenza).

floating rate bond


Acronimo: FRB. Sinonimo di floating rate note.

floating rate note


Acronimo: FRN. Prestito a tasso d'interesse variabile basato su un saggio d'interesse di
riferimento a cui si aggiunge o si detrae un'ulteriore componente a titolo di premio di
rischio.

floor / Floor / floor / floor


(1) Strumento finanziario che garantisce un tasso d'interesse minimo stabilito
contrattualmente. Contrario: cap.
(2) Luogo in cui avvengono le contrattazioni di borsa.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

floor trader / Local / négociateur individuel de parquet / floor trader


Operatore delle borse valori che non svolge funzioni di intermediario, ma che acquista e
vende per conto proprio.

flottante / Free Float / flottant / free float


Anche: free float. Parte delle azioni di un'azienda non detenuta dal fondatore o dal
management che può essere negoziata liberamente in borsa.

fluttuazione / Floating / flottement / floating


Politica secondo la quale la banca centrale lascia che la formazione dei corsi segua il gioco
di domanda e offerta. Vedi anche fluttuazione controllata.

fluttuazione controllata / schmutziges Floating / flottement impur / dirty


floating
Anche: fluttuazione sporca, dirty floating. Politica monetaria che prevede sostanzialmente
la libera fluttuazione del tasso di cambio, ma nel contempo anche interventi (più o meno
frequenti) destinati a influenzarlo. Vedi anche fluttuazione.

FMI
Acronimo di Fondo monetario internazionale.

FOB
Acronimo di free on board o franco a bordo. Clausola contrattuale che indica che le spese
di trasporto, di assicurazione e d'imbarco fino al caricamento sulla nave sono comprese
nel prezzo della merce.

foglio cedole / Couponbogen / feuille de coupons / coupon sheet


Foglio attaccato o allegato a un titolo, contenente le cedole mediante le quali, alla
scadenza, possono essere riscossi dividendi o interessi. Nel caso delle azioni, i dividendi
vengono oggi pagati direttamente all'azionista o alla sua banca, a seconda delle
indicazioni contenute nel registro delle azioni.

fondazione d'investimento / Anlagestiftung / fondation de placement /


investment foundation
Fondazione esente da imposizione fiscale, costituita allo scopo d'investire e gestire in
modo collettivo capitali che le sono stati affidati dagli istituti svizzeri di previdenza per il
personale. Come per i fondi d'investimento, le istituzioni di previdenza per il personale
hanno la possibilità di acquistare o vendere dei cosiddetti diritti nelle varie categorie
patrimoniali (fondi) di queste fondazioni. Tali categorie si distinguono a seconda dei tipi
d'investimento e di valuta (in parte in forme miste).

fondazione padronale di finanziamento / patronale Finanzierungsstiftung /


fondation patronale de financement / corporate pension fund foundation
Istituto di previdenza per gli investimenti di denaro collettivi finanziati esclusivamente dal
datore di lavoro. I mezzi finanziari possono essere utilizzati unicamente per la previdenza
del personale.

fondi a vista
Sinonimo di deposito a vista.

fondi della clientela


Sinonimo di depositi della clientela.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

fondi di terzi / Fremdgelder / fonds de tiers / deposits and borrowed funds


Anche: mezzi di terzi. Denaro che la banca raccoglie da terzi. Contrario: mezzi propri.

fondi disponibili / liquid funds / greifbare Mittel / disponibilités / liquid funds


Attività che servono per un'immediata disponibilità di pagamento (liquidità di cassa). Ai
sensi dell'art. 15 dell'ordinanza sulle banche e le casse di risparmio, sono da ritenersi
fondi disponibili la cassa, gli averi in conto giro e in conto corrente postale.

fondo / Fonds / fonds / fund


Forma abbreviata di fondo d'investimento.

fondo a capitalizzazione / thesaurierender Fonds / fonds de capitalisation /


capital appreciation fund
Anche fondo ad accumulazione. Fondo d'investimento i cui proventi vengono
prevalentemente reinvestiti. Il continuo reinvestimento ne accelera l'incremento di valore,
grazie all'effetto dell'interesse composto.

fondo a distribuzione / ausschüttender Fonds / fonds de répartition /


distribution fund
Fondo d'investimento i cui proventi vengono prevalentemente distribuiti ai detentori delle
quote. Contrario: fondo a capitalizzazione.

fondo a ombrello / Umbrella-Fonds / fonds à compartiments multiples /


umbrella fund
Fondo d'investimento che si compone di diversi subfondi e che, nel suo insieme,
costituisce un'unità giuridica (ombrello); è quindi necessaria una sola procedura di
autorizzazione. Una volta che il fondo è stato ammesso alla vendita, possono essere creati
ulteriori subfondi. Gli investitori possono passare da un subfondo all'altro senza
commissione. Vedi anche fondo d'investimento, fondo di fondi.

fondo a strategia d'investimento / Anlagestrategiefonds / fonds de placements


diversifiés / asset allocation fund
Fondo d'investimento che riflettono la politica d'investimento ufficiale della banca
depositaria. A seconda della categoria di rischio, il fondo investe soltanto in strumenti del
mercato monetario e obbligazioni (per i fondi orientati al reddito) oppure anche in azioni
(per i fondi orientati agli utili di capitale).

fondo ad accumulazione / Akkumulierungsfonds / fonds d'accumulation /


accumulation fund
Sinonimo di fondo a capitalizzazione.

fondo di crescita
Sinonimo di growth fund.

fondo di fondi / Fund-of-Funds / fonds de fonds / fund of funds


Anche: fund of funds. Fondo d'investimento che impegna il suo patrimonio in altri fondi
che perseguono strategie d'investimento di vario tipo. Vedi anche fondo a ombrello.

fondo di riserva statutario / statutarischer Reservefonds / fonds de réserve


statutaire / statutory reserve fund
Vedi riserve statutarie.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

fondo d'investimento / Anlagefonds / fonds de placement / unit trust (GB);


mutual fund (USA); investment fund
Patrimonio costituito dagli apporti effettuati dagli investitori in seguito a un appello
pubblico per un investimento collettivo e amministrato da una direzione (società di
gestione), per conto degli investitori, di norma secondo il principio della ripartizione dei
rischi. A seconda del tipo di fondo, il suo patrimonio viene investito in valori mobiliari,
strumenti del mercato monetario o immobili. Vi sono inoltre fondi specializzati e fondi
d'investimento strategici. I fondi d'investimento svizzeri devono avere un capitale variabile
e sono tenuti a riscattare le quote in qualunque momento. Vedi anche fondo
d'investimento in valori mobiliari, fondo in strumenti del mercato monetario, fondo
d'investimento immobiliare, fondo Paese, fondo regionale, fondo d'investimento settoriale.

fondo d'investimento allround / Allroundfonds / fonds de placement universel /


Allround fund
Fondo la cui politica d'investimento non ha limiti a livello di Paesi, regioni, settori o tipi di
titoli e che impegna il suo patrimonio su scala mondiale.

fondo d'investimento aperto


Sinonimo di open-end fund.

fondo d'investimento azionario / Aktienfonds / fonds de placement en actions /


equity fund
Fondo d'investimento che, in base al suo regolamento, investe il patrimonio in azioni.

fondo d'investimento chiuso


Sinonimo di closed-end fund.

fondo d'investimento immobiliare


Sinonimo di fondo immobiliare.

fondo d'investimento in fondi


Sinonimo di fondo di fondi.

fondo d'investimento in valori mobiliari / Effektenfonds / fonds de placement en


valeurs mobilères / securities fund
Fondo d'investimento che impegna il suo patrimonio in cartevalori e diritti valori negoziati
in borsa o su un altro mercato regolamentato e accessibile al pubblico.

fondo d'investimento misto / gemischte Anlagefonds / fonds de placement mixte


/ mixed investment trusts
Fondo che colloca il proprio patrimonio sia in valori mobiliari sia in beni immobili.

fondo d'investimento obbligazionario / Obligationenfonds / fonds en obligations


/ bond fund
Anche: fondo obbligazioanrio. Fondo d'investimento costituito almeno da 2/3 di
obbligazioni. È possibile investire il patrimonio del fondo in azioni per un massimo del 10%
e in obbligazioni convertibili per un massimo del 25%. Vedi anche: azione, obbligazione,
prestito convertibile, fondo fixed income.

fondo d'investimento settoriale / Branchenfonds / fonds de placement spécialisé


dans une certaine branche / sector fund; sector-specific fund
Fondo d'investimento che colloca il proprio patrimonio esclusivamente in titoli di un
determinato settore economico.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

fondo esotico
Sinonimo di fondo offshore.

fondo fixed income / Fixed-Income-Fund / fonds à revenu fixe / fixed-income


fund
Anche: fondo d'investimento a reddito fisso. Fondo d'investimento che impegna il suo
patrimonio in valori a reddito fisso. Vedi anche fondo d'investimento obbligazionario.

fondo immobiliare / Immobilienfonds / fonds immobilier / real estate fund


Fondo d'investimento che investe i suoi averi in valori immobiliari nel rispetto del principio
della ripartizione dei rischi.

fondo in strumenti del mercato monetario / Geldmarktfonds / fonds en


instruments du marché monétaire / money market fund
Fondo che investe il proprio patrimonio in titoli del mercato monetario a breve.

fondo indicizzato / Indexfonds / fonds indiciel / index fund


Fondo d'investimento che nella sua selezione di titoli cerca di replicare la struttura di un
noto indice di borsa.

fondo ipotecario / Hypothekarfonds / fonds hypothécaire / mortgage fund


Fondo d'investimento che investe il proprio patrimonio in titolo ipotecari. Ai sensi della
legge federale sui fondi d'investimento (LFI art. 72) il Consiglio federale può emanare
prescrizioni sulla struttura dei fondi ipotecari. Finora questo diritto non è stato esercitato,
motivo per cui i fondi ipotecari in Svizzera sono rimasti lettera morta.

fondo lussemburghese / Luxemburger Fonds / fonds de placement


luxembourgeois / investment fund under Luxembourg law
Fondo d'investimento costituito da società svizzere o straniere con sede nel Lussemburgo,
ma destinato prevalentemente al mercato svizzero. Contrariamente ai prodotti svizzeri, i
fondi lussemburghesi beneficiano di particolari vantaggi dal punto di vista fiscale, ad es. i
proventi non sono soggetti all'imposta preventiva.

fondo monetario
Vedi Fondo monetario internazionale.

Fondo monetario internazionale / Internationaler Währungsfonds / Fonds


monétaire international / International Monetary Fund
Acronimo: FMI. Principale organo di collaborazione intergovernativa nella politica
monetaria. Istituito nel 1944, come la Banca mondiale, a Bretton Woods (USA), ha sede a
Washington. Il Fondo monetario internazionale ha il compito di monitorare e di stabilizzare
il sistema finanziario internazionale per evitare crisi economiche come quella del 1929. La
Svizzera ne fa parte da maggio 1992. Sito web: www.imf.org

fondo offshore / Offshore-Fund / fonds offshore / offshore fund


Anche: fondo esotico. Fondi d'investimento domiciliati in Paesi con una legislazione
specifica o un'autorità di vigilanza in materia di fondi d'investimento assente o comunque
molto permissiva (ad es. Bahamas, Bermuda, Isole Cayman).

fondo Paese / Länderfonds / fonds spécifique à un pays / country-specific fund


Fondo d'investimento il cui patrimonio viene collocato esclusivamente in titoli di un
determinato Paese.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

fondo perdite su crediti / Debitorenreserve / réserves pour débiteurs douteux /


reserve for doubtful debts
Accantonamento per eventuali perdite su crediti. Vedi anche rischio delcredere.

fondo regionale / Regionenfonds / fonds spécifique à une région / regional fund


Fondo d'investimento, che effettua i propri investimenti in una determinata regione
geografica oppure in una specifica area economica.

fondo speciale / Spezialfonds / fonds spécial / special fund


Fondo d'investimento non vincolato a determinate disposizioni giuridiche, la cui cerchia di
investitori è rappresentata esclusivamente da operatori di mercato professionisti, che
operano in settori analoghi (p.es. assicurazioni, casse pensioni).

foreign exchange / Foreign Exchange / foreign exchange / foreign exchange


Acronimo: forex, FX. Termine inglese per negoziazione di divise.

forex
Forma abbreviata di forex exchange.

forfetizzazione / Forfaitierung / financement à forfait / forfaiting


Anche: forfaiting. Acquisto di crediti astratti a medio termine nell'ambito del quale si
cedono solo singoli importi di credito e l'acquirente rinuncia a ogni rivalsa nei confronti del
creditore cedente i diritti. In genere la forfetizzazione è un modo per finanziare le
esportazioni. In termini economici, l'esportatore trasforma una vendita a credito (da 1 a 5
anni) in una vendita in contanti.

formula di Black e Scholes / Black-Scholes-Modell / modèle Black-Scholes /


Model of Black and Scholes
Formula sviluppata nel 1973 da Fischer Black e Myron Scholes per la valutazione del
prezzo delle opzioni europee su azioni e indici o su certificati di opzione. La formula di
Black e Scholes è uno dei tre modelli di valutazione utilizzati per rilevare il fair value di
un'opzione o di un certificato di opzione. Nel calcolo del fair value sono compresi il corso
del sottostante, il prezzo d'esercizio, la durata residua, i dividendi, il tasso d'interesse e la
volatilità.

forward rate agreement / Forward-Rate-Agreement / Forward Rate Agreement /


forward rate agreement
Acronimo: FRA. Contratto a termine su interessi stipulato tra banche e imprese che non
prevede margini di garanzia all'atto della stipulazione. Diversamente dai financial future, i
FRA non sono standardizzati e non vengono negoziati sui mercati interbancari. Servono a
coprirsi, alle attuali condizioni di mercato, contro il rischio di tasso in un preciso momento
nel futuro.

FRA
Acronimo di forward rate agreement.

franchising / Franchising / franchisage / franchising


Accordo di cooperazione aziendale per la distribuzione di beni o di servizi. Trova
applicazione nel commercio al dettaglio, nella ristorazione, nell'industria ecc. L'impresa
concedente (franchisor o affiliante) assume determinate funzioni direttive e prende a
proprio carico parte degli investimenti e dei costi d'esercizio, mentre la concessionaria
(franchisee o affiliata) lavora per conto proprio nel quadro degli accordi presi.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

franco / franko / franco / freight prepaid


Termine ricorrente in varie espressioni tecniche con il significato generico di «esente». In
particolare, franco di porto, cioè senza spese di spedizione per il destinatario.

frazionamento di azioni
Sinonimo di split.

FRB
Acronimo di floating rate bond.

Freddie Mac / Freddie Mac / Freddie Mac / Freddie Mac


Nome abbreviato della Federal Home Loan Mortgage Corporation, un istituto ipotecario
che si occupa fondamentalmente della cartolarizzazione di crediti esistenti accesi per
l'acquisto di immobili. Vedi anche Fannie Mae.

free alongside ship / Free Alongside Ship / free alongside ship / free alongside
ship
Acronimo: FAS. Anche: franco lungo bordo. Clausola contrattuale molto usata nell'ambito
del commercio estero secondo la quale il prezzo della merce comprende i costi di
assicurazione e trasporto fino alla banchina del porto d'imbarco.

free cash flow / Free Cashflow / free cash flow / free cash flow
Totalità delle disponibilità liquide non necessarie per il finanziamento delle attività
operative o per investimenti di sostituzione. Tali disponibilità possono essere impiegate
per la distribuzione, per gli investimenti di ampliamento o per il rimborso del capitale di
terzi.

FRN
Acronimo di floating rate note.

FTSE 100
Indice dei prezzi azionari britannici elaborato da FTSE, una società di proprietà del
Financial Times e del London Stock Exchange. L’indice contiene i titoli delle 100 blue chip
a maggiore capitalizzazione, che rappresentano l’80% circa del mercato del Regno Unito.

fuga di capitali
Sinonimo di fuga di denaro.

fuga di denaro / Fluchtgeld / capitaux en fuite / flight capital


Anche: hot money. Denaro trasferito da una nazione all'altra in violazione delle leggi
vigenti in materia di esportazione di capitali, valutaria e fiscale. Vedi anche Convenzione di
diligenza delle banche.

full set / Full Set / jeu complet / full set


Espressione tecnica inglese utilizzata nelle operazioni di credito documentario per indicare
il giro (set) completo di polizze di carico, ossia la totalità degli originali di una polizza di
carico.

fungibile / fungibel / fongible / fungible


Che può essere liberamento scambiato/sostituito. Vedi anche beni fungibili.

fuori borsa / Freiverkehr / marché libre / off-exchange trading


Transazioni over the counter di titoli. Vengono negoziati fuori borsa i titoli che non

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

soddisfano i requisiti previsti per le negoziazioni ufficiali e per il mercato regolamentato,


ma per i quali è richiesta trasparenza di mercato. Le contrattazioni fuori borsa non sono
regolamentate dalla legge sulle borse e sottostanno unicamente alla sorveglianza contro
gli abusi della borsa di pertinenza. Vedi anche operazioni fuori borsa.

Fusione
Unificazione di due o più società in una sola. Secondo il diritto azionario svizzero queste
operazioni sono disciplinate dalla Legge sulla fusione. Il leveraged buy-out costituisce una
forma particolare di fusione.

future finanziario
Sinonimo di financial future.

future su indice / Index-Future / future sur indices / index future


Financial future, riferito all'andamento di un indice azionario o dei prezzi in un determinato
periodo di tempo. Vedi anche indice azionario.

FX
Acronimo di Foreign Exchange.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


G

G7 / G7 / G7 / G7
Gruppo delle maggiori nazioni industrializzate che, data la fondamentale importanza
economica rivestita a livello globale dai Paesi che lo compongono, mira ad armonizzare le
politiche economiche nazionali.

gamma / Gamma / gamma / gamma


Misura statistica di variazione assoluta del delta di un'opzione a fronte della variazione del
prezzo del sottostante.

garantire / (1) abdecken / garantir / cover


Fornire garanzie per un debito scoperto.

garanzia accessoria / akzessorische Sicherheit / droit accessoire / accessory


obligation
Garanzia connessa a un credito, ad es. una fideiussione o un diritto di pegno. Essa si
estingue con l'estinzione del credito. Contrario: garanzia astratta. Questo tipo di garanzia
creditizia è svincolato da un credito esistente e può pertanto continuare a esistere anche
senza di esso (ad es. un debito fondiario).

garanzia bancaria / Bankgarantie / garantie bancaire / bank guarantee


Impegno irrevocabile, assunto da una banca, di versare il dovuto al creditore, qualora il
debitore fosse inadempiente. Tra le principali forme ricordiamo la garanzia dell'offerta, la
garanzia di esecuzione, la garanzia di anticipo, la garanzia di pagamento e le garanzie di
credito.

garanzia contro i rischi degli investimenti / Investitionsrisikogarantie / garantie


contre les risques de l'investissement / investment risk guarantee
Abbreviazione: GRI. Organizzazione della Confederazione creata allo scopo di agevolare gli

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

investimenti nei Paesi in via di sviluppo. Grazie a questa garanzia l'investitore può
tutelarsi da determinati rischi derivanti da eventi che né lui, né il partner d'investimento
straniero possono influenzare e per cui non esistono altre coperture. La garanzia contro i
rischi degli investimenti copre, a determinate condizioni, insolvenza o indisponibilità di
Stati o enti pubblici a far fronte ai propri impegni nonché i rischi correlati a eventi di
carattere politico o a interventi da parte dello Stato in cui si effettua l'investimento. In
Svizzera è disciplinata dalla legge federale concernente la garanzia dei rischi degli
investimenti del 20 marzo 1970.

garanzia contro i rischi delle esportazioni / export risk guarantee /


Exportrisikogarantie / garantie contre les risques à l'exportation
Abbr. GRE. Una garanzia dei crediti da operazioni di esportazione. In Svizzera il sistema di
garanzia federale contro i rischi dell'esportazione esiste sin dal 1934. L'assicurazione
svizzera contro i rischi delle esportazioni (ASRE) sostituisce, dal 1° gennaio 2007, la
garanzia dei rischi delle esportazioni (GRE). Tale garanzia non si limita all'esportazione di
merci ma può essere estesa anche a diverse altre prestazioni economiche quali la
locazione di merci, i servizi nei settori dell'edilizia, dell'ingegneria e dello sviluppo, la
concessione di licenze, nonché la consulenza in ambito scientifico, tecnico ed economico.

garanzia dell'offerta
Sinonimo di bid bond.

garanzia di affitto / Mietergarantie / garantie de loyer / tenant's guarantee


Deposito in garanzia da parte del locatario a favore del locatore. La legge prevede un
massimo di tre canoni d'affitto mensili. La garanzia d'affitto viene tenuto dalle banche in
forma di conto. Il locatario può disporre degli interessi netti maturati.

garanzia di buona esecuzione


Sinonimo di performance bond.

garanzia di credito / Kreditsicherungsgarantie / garantie de couverture de crédit


/ credit guarantee
Garanzia bancaria che assicura i diritti del creditore nei confronti del debitore qualora
quest'ultimo non rimborsi il credito secondo i termini convenuti. La garanzia di credito
trova applicazione in tutto il mondo.

garanzia di offerente
sinonimo di bid bond.

garanzia di pagamento / Zahlungsgarantie / garantie de paiement / payment


guarantee
Garanzia a tutela del venditore per il pagamento dell'importo dovuto entro la data stabilita
da parte dell'acquirente. Nelle attività di import/export la garanzia di pagamento viene
rilasciata spesso al posto del credito documentario, in caso di consegna contro fattura.
L'entità della granzia equivale di norma al prezzo di acquisto o a parte di esso. La sua
durata va fino alla data prevista per il pagamento, più (ad es.) 15 giorni. Vedi anche
garanzia bancaria.

garanzia di rimborso / Anzahlungsgarantie / garantie de remboursement


d'acomptes / advance payment bond
Garanzia concessa da una banca che prevede il rimborso di un pagamento anticipato
versato da un cliente a fronte di un grosso ordine (ad es. per l'acquisto di materie prime

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

oppure per i costi di produzione) nel caso in cui il contratto in base al quale ha avuto
luogo tale pagamento non venga completamente rispettato.

gateway / Gateway / gateway / gateway


«Portiere» elettronico che nella Borsa svizzera mantiene il collegamento fra i sistemi degli
operatori e i sistemi di borsa e garantisce il trattamento uniforme degli operatori di borsa.

GDR
Acronimo di Global Depository Receipts. Certificati che implicano la proprietà di azioni.
Possono riferirsi a una o più azioni oppure a una frazione. I GDR sono negoziati in borsa in
rappresentanza dell'azione originale. Vedere ADR.

Generally Accepted Accounting Principles


Acronimo: US-GAAP. Principi contabili vincolanti negli Stati Uniti. Vedi anche
raccomandazioni concernenti la presentazione dei conti, International Financial Reporting
Standards.

Gentlemen's Agreement
Letteralmente: accordo tra gentiluomini. Espressione spesso applicata in Svizzera agli
accordi stipulati tra banche ordinarie e Banca nazionale.

gestione attiva / aktives Management / gestion active 7 active management


Una strategia di gestione del portafoglio (gestione patrimoniale) in cui il gestore adotta
decisioni d’investimento specifiche con lo scopo di superare la performance di un indice di
benchmark.

gestione dei crediti / Kreditmanagement / gestion des crédits / credit


management
Pianificazione, svolgimento e controllo delle operazioni di credito di un'impresa. Fa parte,
insieme al cash management, dei compiti della direzione finanziaria dell'impresa.

gestione dei rischi / Risiko-Management / gestion des riques / risk management


(1) Strumento di gestione per l'identificazione globale e sistematica, la quantificazione e il
monitoraggio dei rischi degli impegni collegati all'attività bancaria.
(2) Pacchetto di servizi offerto dalle banche alla clientela aziendale per limitare i rischi
ricorrendo a diversi strumenti di copertura.

gestione passiva / passives Management / gestion passive / passive


management
Una strategia di gestione del portafoglio (gestione patrimoniale) in cui il gestore cerca di
raggiungere i livelli dell’indice di benchmark effettuando il minor numero possibile di
transazioni al fine di contenere i relativi costi.

gestione patrimoniale / Vermögensverwaltung / gestion de fortune / portfolio


management
Anche: amministrazione patrimoniale. Gestione di beni patrimoniali o di parti del
patrimonio affidati a un amministratore attraverso un mandato di gestione. Spesso le
banche svolgono tale attività in relazione alle operazioni di deposito. Vedi anche deposito
in amministrazione, deposito aperto, deposito chiuso.

gestione titoli / Wertschriftenverwaltung / administration de titres / securities


administration; custodial services
Amministrazione di portafogli titoli.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

giacenza di base / Bodensatz / niveau plancher / deposit base


Giacenza media dei fondi della clientela, che, nonostante le possibilità di prelievo, rimane
sempre a disposizione della banca a scopo d'investimento.

giorni di liquidazione / Liquidationstage / jours de liquidation / settlement dates


Nel linguaggio di borsa, particolari giorni attorno alla fine del mese, fissati in anticipo, nei
quali si procede alla consegna dei titoli e al pagamento delle operazioni a termine concluse
nel precedente ciclo operativo.

giorni per il calcolo degli interessi / Zinstage / jours (nombre) portant intérêts /
interest days
Numero di giorni di un mese o di un anno determinante ai fini del calcolo degli interessi,
variabile a seconda delle usanze. In base al sistema tedesco (utilizzato anche in Svizzera)
ogni mese conta 30 giorni e l'anno 360. Il sistema inglese, utilizzato anche
sull'euromercato, calcola invece il mese civile e l'anno di 365 giorni.

giorno di riferimento / Stichtag / jour de référence / settlement day; declaration


day
(1) Data di riferimento per la chiusura dei conti annuali (per il bilancio, ad es., al 31.12).
(2) Nel calendario di borsa indica il giorno in cui vengono liquidate le operazioni a termine.
(3) Per i dividendi: indica il giorno di godimento, cioè quello a partire dal quale decorrono
gli interessi o il diritto al dividendo.

giorno ex / Ex-Tag / jour ex droit / ex-date


Anche: giorno dello stacco. Il primo giorno successivo a quello della scadenza dei
dividendi di un'azione, ossia il giorno a partire dal quale il titolo in questione verrà
negoziato senza i dividendi, perché già corrisposti.

GIPS
Acronimo di Global Investment Performance Standards.

girante / Indossant / endosseur / endorser


Il soggetto che trasferisce ad altri mediante girata il suo diritto di proprietà su un titolo
all'ordine.

girata / Indossament / endossement / endorsement


Dichiarazione scritta e firmata su un titolo all'ordine, mediante la quale il girante
trasferisce al giratario tutti i diritti derivanti dal titolo stesso. Vedi anche cessione.

girata in bianco / Blankoindossament / endossement en blanc / blank


endorsement
Girata nella quale manca la denominazione del giratario. In un caso del genere il titolo
riporta solo la firma del girante. Vedi anche: cessione in bianco.

girata non all'ordine / Rektaindossament / endossement non à ordre /


restrictive endorsement
Girata recante la clausola «non all'ordine», in base alla quale il girante risponde
dell'accettazione e del pagamento del titolo solo nei confronti dell'immediato giratario, e
non di altri che - malgrado la clausola - lo ricevessero mediante successive girate.

girata per procura / Vollmachtsindossament / endossement par procuration /


collection endorsement
Anche: girata per incasso, girata valuta per l'incasso. Girata che conferisce al giratario

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

solo il diritto all'incasso (senza trasferirgli il diritto di proprietà). Il giratario può girare a
sua volta il titolo, ma solo tramite un'altra girata per procura.

giratario / Indossatar / endossataire / endorsee


Persona alla quale il girante trasferisce, tramite girata, il titolo all'ordine e il relativo diritto
di proprietà.

Glass-Steagall Act / Glass-Steagall Act / Glass-Steagall Act / Glass-Steagall Act


Legge bancaria statunintense introdotta nel 1931 in seguito al crac in borsa del 1929 che
impone la separazione delle banche commerciali da quelle d'investimento. Questa legge
vieta alle banche di deposito statunitensi di partecipare a operazioni su titoli.

global custody / Global Custody / global custody global custody


Offerta completa di servizi per la gestione di ampi portafogli di titoli diversificati su scala
globale. In tal modo viene messa a disposizione degli investitori istituzionali
un'organizzazione efficiente e trasparente della gestione dei titoli.

Global Investment Performance Standards / Global Investment Performance


Standards / Global Investment Performance Standards / Global Investment
Performance Standards
Acronimo: GIPS. Raccomandazioni dell'Association for Investment Management and
Research (AIMR) per un reporting unitario e moderno della performance su scala globale.
Esse sono riconosciute a livello mondiale e si propongono di favorire una rappresentazione
esauriente e un'indicazione obiettiva della perfomance ottenuta dai gestori patrimoniali,
consentendo così un'analisi comparativa. Vedi anche Swiss Performance Presentation
Standards.

go go fund / Go-Go-Fund / go-go fund / go-go fund


Anche: fondo a go go. Fondo d'investimento che promette agli investitori redditi superiori
alla media, da conseguire per lo più attraverso frequenti riposizionamenti del portafoglio
(il cosiddetto trading) e impegni di carattere prevalentemente speculativo. Vedi anche
Initial Public Offering.

going private / Going Private / going private / going private


Procedimento secondo il quale un azionista o un gruppo di azionisti di una società aperta
al pubblico trasforma quest'ultima in una società anonima privata facendo un'offerta
pubblica d'acquisto all'azionariato. Contrario: Initial Public Offering.

going public
Sinonimo di Initial Public Offering.

Gold GIPS / Gold GIPS / Gold GIPS / Gold GIPS


Rielaborazione dei Global Investment Performance Standards (GIPS) contenente alcune
importanti modifiche nonché aggiunte alle direttive già esistenti. I Gold GIPS entreranno
prevedibilmente in vigore nel 2006.

good delivery / Good Delivery / de bonne livraison / buona consegna


Anche: buona consegna, buono per la consegna. Nella stipulazione di contratti di acquisto
e di vendita, specificazione indicante che le merci, i metalli preziosi o i titoli menzionati nel
contratto rispondono alle condizioni di consegna generali vigenti sul mercato. La qualifica
«good delivery» viene assegnata ai lingotti d'oro e d'argento di aziende e uffici pubblici

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

che soddisfano le condizioni della London Bullion Market Association LBMA (marchio
riconosciuto a livello internazionale dei fonditori e/o saggiatori).

grado / Rang / rang / order of priority


Nel diritto immobiliare di pegno: posizione che il credito ha nella scala delle priorità, quale
risulta dal registro fondiario. Si hanno pertanto diritti pignoratizi di primo grado, di
secondo grado ecc. La realizzazione del pegno immobiliare viene ottenuta di regola
attraverso una procedura d'esecuzione per via di realizzazione del pegno, o in seguito al
fallimento del proprietario dell'immobile.

grado di autofinanziamento / Eigenfinanzierungsgrad / coefficient


d'autofinancement / equity ratio
Quota del capitale complessivo di un'azienda costituta dai mezzi propri. Vedi anche
autofinanziamento.

grado di occupazione / Beschäftigungsgrad / degré d'occupation / employment


rate
In economia politica: rapporto percentuale tra le persone effettivamente occupate e la
totalità della popolazione operativa. Vedi anche: occupazione.

grado d'indebitamento / Verschuldungsgrad / coefficient d'endettement / debt-


to-equity ratio
Indice strutturale calcolato sulla base del capitale di terzi in rapporto al capitale proprio.

graduatoria / Kollokationsplan / état de collocation / schedule of creditors


Piano contenente la graduatoria dei creditori, steso dall'amministrazione fallimentare o
dall'ufficio delle esecuzioni.

grande rischio / Klumpenrisiko / gros risque / risk concentration


Concessione di crediti, partecipazione o investimento di entità superiore al massimo
consentito e pertanto non conformi al principio della ripartizione dei rischi proprio della
politica bancaria.

grandfathered bond / Grandfathered bond


Prestito emesso prima del 1° marzo 2001, senza riapertura dal 1° marzo 2002, i cui
redditi da interessi non sono soggetti alla direttiva UE sulla tassazione dei redditi da
risparmio per un periodo di transizione fino al 2010. Questa direttiva prevede la
trasmissione di notifiche in merito a pagamenti transfrontalieri di interessi a cittadini
dell’UE all’attenzione delle autorità di 12 dei 15 vecchi Paesi nonché di tutti i 10 nuovi
Paesi dell'UE, ovvero il prelievo di un'imposta alla fonte da parte di Austria, Belgio e
Lussemburgo. La direttiva è entrata in vigore nel 2005.

grandi banche / Grossbanken / grandes banques / big banks


In numerosi Paesi definizione comunemente usata per designare le categorie di banche di
grosse dimensioni che operano a livello internazionale. In Svizzera appartengono a questa
categoria UBS e Credit Suisse.

GRE
Acronimo di garanzia contro i rischi delle esportazioni.

greenback / Greenback / billet vert / greenback


Termine gergale con cui viene designato il dollaro americano.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

greenmail / Greenmail / greenmail / greenmail


Pacchetto azionario che la società riacquista da un raider per evitare il completo
rilevamento. Di regola il prezzo delle azioni è sensibilmente superiore al valore di corso del
pacchetto.

greenshoe / Greenshoe / greenshoe / greenshoe


Opzione di sovrallocazione in caso di una Initial Public Offering. La greenshoe può essere
esercitata nel caso in cui la domanda ecceda in misura rilevante il volume previsto
dell'emissione. L'emittente può decidere di immettere sul mercato altre azioni alle
condizioni iniziali.

GRI
Acronimo di garanzia contro i rischi degli investimenti.

growth fund / Growth Fund / fonds de croissance / growth fund


Anche: fondo di crescita. Fondo d'investimento, i cui proventi vengono in larga misura
reinvestiti. Il conseguimento di un rendimento in contanti è secondario.

growth investing / Growth-Style-Investing / growth-style investing / growth-


style investing
Strategia d’investimento che si concentra sulle società da cui ci si aspetta una crescita
degli utili superiore alla media.

growth stock
Sinonimo di azione di crescita.

gruppo / Konzern / groupe / group; concern


Complesso di società giuridicamente autonome ma collegate tra loro attraverso
l'assunzione di partecipazioni, in modo da costituire un'unità economica con direzione
aziendale comune, allo scopo di rafforzare la presenza sul mercato.

GTC
Vedi ordine good-till-cancelled.

guadagno (perdita) nominale / Papiergewinn (-verlust) / gain (perte)


comptable / paper profit (loss)
Guadagno o perdita su titoli, non realizzati. Il guadagno (perdita) nominale corrisponde
alla differenza tra il corso attuale e il prezzo d'acquisto.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


H

hedge fund / Hedge-Fund / hedge fund / hedge fund


Strumenti d’investimento collettivo privato, attivi sui mercati finanziari globali, orientati a
rendimenti assoluti e con l’obiettivo di ottenere la rivalutazione del capitale. Gli hedge
fund impiegano diverse tecniche di investimento, non sono fortemente regolati e spesso
accettano solo un numero ristretto di investitori, in modo da garantire che la loro strategia
d'investimento resti flessibile. Gli hedge fund sono classificati non solo in base alle
categorie d’investimento in cui investono (azioni, obbligazioni ecc.) oppure

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

all’orientamento geografico o tematico, ma anche secondo le relative strategie (ad es.


arbitraggio, macro, event driven o opportunistic).

hedge ratio / Hedge-Ratio / ratio de couverture / hedge ratio


Rapporto tra opzioni o future e sottostante da coprire, tale da consentire un hedging
totale del portafoglio. L'hedge ratio è il valore inverso del delta.

hedging
Sinonimo di copertura.

high flyer / High Flyer / valeur volatile / high flyer


Azione con forte aumento di prezzo e rapporto prezzo-utile per lo più superiore alla media.

high water mark / High-Water-Mark / high watermark / high water mark


Principio secondo cui al gestore di hedge fund viene corrisposta una commissione
percentuale di performance, solo quando eventuali perdite dell'esercizio precedente sono
state compensate dagli utili dell'anno successivo.

high yield bond / High-Yield-Bond / obligation à haut risque et à haut rendement


/ high-yield bond
Obbligazione a cui le maggiori agenzie di rating assegnano la classe di rating BB+ o
inferiore e le obbligazioni di qualità equivalente. A causa della loro scarsa qualità di credito
gli high yield bond offrono un rendimento maggiore rispetto ai titoli con una migliore
solvibilità, ma comportano anche rischi più elevati. Gli high yield bond vengono
prevalentemente emessi dalle società e dai mercati emergenti.

high-grade fund / High-Grade-Fund / high-grade fund / high-grade fund


Fondo d'investimento che investe esclusivamente in titoli di prim'ordine.

HKFE
Acronimo di Hong Kong Futures Exchange.

home banking / Homebanking / homebanking / home banking


Termine non più attuale per electronic banking.

hot issue / Hot Issue / hot issues / hot issues


Espressione angloamericana che indica l'emissione di titoli con forte over subscription già
sul mercato primario e per le quali anche sul mercato secondario sono da prevedersi
quotazioni nettamente superiori al prezzo di emissione.

hot money
Sinonimo di fuga di denaro.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


I

IAS
Acronimo di International Accounting Standards.

IBAN
Acronimo di International Bank Account Number.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

IFRS
Acronimo di International Financial Reporting Standards.

IGLU
Acronimo di Index Growth Linked Unit.

illiquidità / Illiquidität / illiquidité / illiquidity


Carenza di mezzi disponibili e facilmente realizzabili che comporta l'impossibilità di
adempiere gli obblighi di pagamento entro i termini stabiliti. Vedi anche insolvibilità.

illiquido / unkurant / non courant / illiquid


Difficilmente negoziabile o realizzabile. Contrario: liquido.

IME
Acronimo di Istituto monetario europeo.

IMF
Acronimo di Fondo Monetario Internazionale.

immobili / Immobilien / immmobilier / real estate


In termini di categoria di investimento: investimenti con un’esposizione diretta al mercato
immobiliare, quali ad esempio la proprietà immobiliare diretta, gli investimenti in titoli
immobiliari non quotati/privati oppure fondi immobiliari puri con partecipazioni rivolte
prevalentemente al comparto immobiliare diretto.

immobilizzazioni / Anlagevermögen / capital fixe; immobilisations / fixed assets


É costituito dai beni dell'azienda destinati all'uso prolungato, come terreni, macchine,
mobili, attrezzi, più determinati beni immateriali (brevetti, licenze) e le partecipazioni
permanenti. Contrario: capitale circolante.

immobilizzazioni immateriali
Sinonimo di beni intangibili.

Impairment test
L'impairment test è una verifica obbligatoria della sostenibilità di un investimento. Le
disposizioni di bilancio US-GAAP e IFRS prevedono la valutazione periodica di possibili
indicatori di sostenibilità. L'obiettivo è evitare di iscrivere gli attivi a bilancio a un valore
superiore a quello che possono effettivamente raggiungere (in inglese «recoverable
amount»).

impegni / Verbindlichkeiten / engagements / liabilities


Debiti di un'azienda che figurano tra le passività del bilancio. Nelle disposizioni in materia
di liquidità delle banche, la legge bancaria svizzera distingue tra impegni a breve scadenza
(rimborsabili a vista o con scadenza fino a un mese) e l'insieme degli impegni verso terzi
(compresi i relativi accantonamenti).

impegni a breve scadenza


Vedi: impegni.

impegno / (1) Obligo (2) Engagement / engagement / (1) liability (2)


commitment
(1) Indicazione comune per titolo obbligazionario, responsabilità civile, impegno, garanzia.
Vedi anche: obbligazione cambiaria, senza obbligo.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

(2) Anche: debito. Secondo la terminologia bancaria svizzera termine generico per fondi di
terzi. Si distingue tra impegni derivanti da titoli del mercato monetario, impegni nei
confronti di banche e impegni nei confronti della clientela. Contrario: credito. Vedi anche
operazioni passive.

Impegno degli azionisti / Shareholder Engagement / Shareholder-Engagement /


Engagement actionnarial
Approccio SRI in base al quale gli investitori si avvalgono dei propri diritti di proprietari
per dialogare con il consiglio di amministrazione o con la direzione delle società al fine di
influenzare il comportamento aziendale nei confronti delle tematiche ambientali, sociali,
etiche o di governance. L'impegno può assumere varie forme, dal dialogo con la direzione
alla votazione in assemblea alle delibere degli azionisti.

impegno eventuale / Eventualverpflichtung / engagement conditionnel /


contingent liability
Impegno che diventa vincolante solo al verificarsi di determinate condizioni, per esempio
l'impegno di una banca in forma di credito d'accettazione, di fideiussione o di cauzione. Gli
impegni eventuali di una banca non figurano nel bilancio, ma nei dati complementari al
bilancio stesso.

imposta alla fonte / Quellensteuer / impôt à la source / tax at source


Imposta applicata direttamente all'origine. In Svizzera ad es.: imposta preventiva.

imposta preventiva / Verrechnungssteuer / impôt anticipé / withholding tax


In Svizzera, imposta alla fonte, pari attualmente al 35%, prelevata dalla Confederazione
sui redditi di capitale, sulle vincite al lotto che superano i 50 franchi. Il contribuente può
ottenere il rimborso della trattenuta d'imposta o compensarne il relativo importo con le
imposte cantonali dovute. I residenti all'estero possono chiederne il rimborso parziale o
totale se il Paese di residenza ha stipulato con la Svizzera una convenzione contro la
doppia imposizione.

in the money / im Geld / dans la monnaie / in the money


Situazione di mercato di un'opzione call il cui prezzo di mercato è sensibilmente superiore
al prezzo d'esercizio, oppure un'opzione put il cui prezzo di mercato è sensibilmente
inferiore al prezzo d'esercizio. Contrario: at the money, out of the money.

inadempienza / Verzug / default / défaillance


Non pagamento di un debito o di una rata di rimborso di un prestito.

incasso / Inkasso / encaissement / collection


Riscossione di un credito, ad esempio incasso di un assegno o di una cambiale.

incasso documentario / Dokumentarinkasso / encaissement documentaire /


documentary collection
Ordine impartito dall'esportatore alla propria banca di incassare il credito a lui spettante
per la fornitura, o di farlo incassare attraverso la banca corrispondente. La banca che
provvede all'incasso consegna i documenti rappresentativi della merce soltanto dopo che il
compratore ha effettuato il pagamento. Rispetto alla fattura non saldata, l'incasso
documentario offre molta più sicurezza agli esportatori, benché in misura inferiore a quella
del credito documentario.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

incentivi; inducements
Ai sensi della MiFID le banche devono essere trasparenti per quanto riguarda qualsiasi
spesa, commissione e beneficio non monetario che ricevono o corrispondono in relazione
alla fornitura ai clienti di servizi di investimento e complementari.

Index Growth linked Unit / Index-Growth-linked-Unit / Index Growth linked Unit


/ Index Growth linked Unit
Acronimo: IGLU. Prodotto strutturato consistente in un'obbligazione e in un'opzione call
sull'indice del mercato, con cui si sintetizza un portafoglio azionario diversificato,
assicurandolo nel contempo contro eventuali perdite poiché esiste una garanzia di
rimborso del capitale minimo. Vedi anche prodotto strutturato.

index hedging / Index-Hedging / garantie indicielle / index hedging


Metodo di copertura del portafoglio azionario mediante opzioni put su un'indice azionario,
ad es. l'indice SMI. Vedi anche hedging.

indicatore / Indikator / indicateur / indicator


Grandezza di riferimento atta a valutare in quale fase si trova la congiuntura. Vedi anche
indicatore congiunturale.

indicatore anticipatore / Frühindikator / indicateur avancé / leading indicator


Indicatore congiunturale che anticipa l'effettivo andamento congiunturale.

indicatore congiunturale / Konjunkturindikator / indicateur conjoncturel /


economic indicator
Grandezza di riferimento dell'attività economica atta a valutare in quale fase si trova la
congiuntura.

indicatore di momento / Momentum / momentum / momentum indicator


Anche momentum. Indice che consente di valutare la forza del trend di un titolo, calcolato
mediante il rapporto tra il prezzo attuale e quello di n-periodi passati.

indice / Index / indice / index


Parametro statistico che esprime le variazioni rispetto a un periodo precedente (ad es. in
base al movimento dei prezzi, dei corsi e della congiuntura). Vedi anche indice azionario,
indice di borsa.

indice azionario / Aktienindex / indice des actions / share index


Serie di numeri indici che evidenziano l'andamento delle quotazioni in uno o più mercati
azionari. In Svizzera i due principali indici sono il Swiss Performance Index (SPI) e il Swiss
Market Index (SMI). Per gli USA indice Dow Jones. Ponderando i singoli indici e
convertendo i dati in un'unica moneta è anche possibile calcolare indici internazionali.

indice benchmark
Sinonimo di indice di riferimento.

indice composito / Composite-Index / indice composite / composite index


Gruppo di azioni, indici e altri fattori abbinati in modo standardizzato che forniscono
un'utile misurazione statistica del mercato globale o della performance di un settore nel
tempo.

indice dei direttori d'acquisto / Einkaufsmanagerindex / indice des directeurs


d'achat / Purchasing Managers Index

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Sondaggio, pubblicato a cadenza mensile, condotto tra i responsabili degli acquisti di


diverse aziende appartenenti a vari settori. È considerato come un indicatore anticipatore
dell'andamento congiunturale. Negli Stati Uniti viene pubblicato il cosiddetto indice ISM
(Purchasing Manager Index, PMI), curato dall'Institute for Supply Management ISM, che
dal 1997 pubblica anche l'indice dei direttori d'acquisto del settore servizi; in Eurolandia
viene invece rilevato l'indice Reuters dei direttori d'acquisto.

indice dei prezzi al consumo / Konsumentenpreisindex / indice des prix à la


consommation / consumer price index
Anche: indice del costo della vita. Indice che misura la variazione dei prezzi di beni e
servizi di un Paese e esprime l'andamento di un paniere di beni la cui composizione
rispecchia le abitudini di acquisto del consumatore tipico. La variazione percentuale
dell'indice nel corso del tempo corrisponde al tasso d'inflazione.

indice dei responsabili degli acquisti


Acronimo: PMI. Vedi: indice dei direttori d'acquisto.

indice di borsa / Börsenindex / indice boursier / stock exchange index


Indice che rispecchia l'andamento complessivo di una borsa o di un gruppo di titoli. Vedi
anche indice azionario.

indice di riferimento
Sinonimo di benchmark.

indice di Sharpe / Sharpe-Ratio / ratio de Sharpe / Sharpe ratio


Parametro che misura la performance di un portafoglio, corretta per il rischio, dove
l'eccesso di rendimento (over cash) è diviso per la deviazione standard del rendimento
conseguito dal portafoglio.

indice Dow Jones / Dow-Jones-Index / indice Dow Jones / Dow Jones index
Anche: Dow Jones Industrial Index, Dow Jones Industrial Average. Acronimo: DJI. Indice
azionario del New York Stock Exchange, calcolato regolarmente dal 1897. Oltre a una
serie di altri indici, la società di informazione finanziaria Dow Jones & Company calcola
anche il DJI nel quale sono rappresentate le 30 principali aziende degli Stati Uniti in
termini di capitalizzazione.

indice Ifo della fiducia delle imprese / ifo Geschäftsklima-Index / Indice IFO /
ifo Business Climate Index
Anche: indice Ifo. Indicatore anticipatore tedesco dell'evoluzione congiunturale collegato a
un sondaggio mensile condotto dall'istituto Ifo presso oltre 7000 imprese da cui si deduce
una valutazione della situazione congiunturale da parte delle imprese e i loro piani a breve
termine.

indice ISM
Vedi indice dei direttori d'acquisto.

indice mondiale MSCI / MSCI-World-Index / MSCI World Index / MSCI World


Index
Forma abbreviata: MSCI. Indice azionario globale che include tutte le borse mondiali.
L'indice mondiale MSCI viene calcolato da Morgan Stanley, un rinomato provider di servizi
finanziari. L'acronimo MSCI sta per Morgan Stanley Capital International.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

indice nazionale dei prezzi al consumo / Landesindex der Konsumentenpreise /


indice suisse des prix à la consommation / Swiss consumer price index
Acronimo: IPC. Parametro che esprime l'andamento dei prezzi in Svizzera, indicando in
quale misura il costo della vita è divenuto più caro o più conveniente a seguito delle
variazioni dei prezzi, ma indipendentemente dai cambiamenti del comportamento di
consumo o della qualità di beni e servizi. Vedi anche: indice dei prezzi al consumo.

indice PMI
Acronimo di Purchasing-Managers-Index. Indice dei responsabili degli acquisti. Vedi:
indice dei direttori d'acquisto.

indice Tankan / Tankan-Umfrage / indice Tankan / Tankan survey


Anche: rapporto Tankan. Inchiesta trimestrale condotta dalla Bank of Japan sulla fiducia
degli imprenditori giapponesi. L'indice Tankan rappresenta un parametro di riferimento
per misurare il business sentiment giapponese.

Industria / Industrie / Industrie / Industrials


Settore azionario comprensivo di titoli di società che producono beni strumentali o
forniscono servizi aziendali e di trasporto. Il rispettivo indice settoriale MSCI funge da
benchmark per le azioni delle società di questo comparto.

inefficienza di mercato / Marktineffizienz / inefficience du marché / market


inefficiency
Distribuzione irregolare di informazioni, liquidità, know how ecc. all'interno del mercato.
Ne possono risultare differenze di prezzo, di corso o di tassi d'interesse in un determinato
periodo su varie piazze borsistiche.

inflation / Inflation / inflazione / inflation


Aumento del livello medio dei prezzi e diminuzione del potere d'acquisto della moneta.

inflazione core / inflation sous-jacente / Kerninflation / core inflation


Inflazione al netto dei beni dell'indice dei prezzi al consumo che presentano le più forti
oscillazioni di prezzo verso l'alto e verso il basso. Vedi anche: inflazione.

Informatica / Info-Technologie / Technologie de l'information / Information


Technology
Settore azionario comprensivo di titoli di società che sviluppano, producono e/o
distribuiscono software, hardware o semiconduttori. Il rispettivo indice settoriale MSCI
funge da benchmark per le azioni delle società di questo comparto.

informazione al cliente
La MiFID prevede che tutte le informazioni al cliente siano presentate in maniera chiara,
corretta e non fuorviante con un linguaggio appropriato. Le società devono adottare
misure ragionevoli affinché le comunicazioni siano comprese dai clienti.

informazioni settoriali / Segmentinformationen / informations sectorielles /


segment information
Note integrative allegate al bilancio (stato patrimoniale) e al conto economico di
un'azienda, classificate in base al settore di attività e a criteri geografici, previste dagli
International Accounting Standards.

ingegneria finanziaria / Financial Engineering / ingénierie financière / financial


engineering

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Anche: structured finance. Settore del corporate finance (finanziamento d'impresa) che
consiste nell'elaborazione di un concetto globale di economia finanziaria a opera di una
banca principale o di una banca di riferimento (house bank) di un'azienda e nell'assistenza
completa del cliente nelle questioni relative ai finanziamenti. In senso lato, s'intendono la
consulenza e l'assistenza finanziaria professionale (attiva, fra l'altro, nella ricerca di
soluzioni relative alla struttura del capitale e del bilancio, nella scelta delle forme e degli
strumenti di finanziamento, nell'allestimento di piani finanziari e di liquidità, nella
valutazione e nel finanziamento di progetti d'investimento).

inhouse fund / Inhouse-Fonds / inhouse fund / inhouse fund


Patrimonio apportato da una ristretta cerchia d'investitori ai fini di un investimento
collettivo e gestito secondo il principio della ripartizione del rischio. A differenza di quanto
accade per i normali fondi d'investimento per questo tipo di fondo non viene effettuata
nessuna pubblicità.

Initial Public Offering / Initial Public Offering / Initial Public Offering / initial
public offering
Acronimo: IPO. Anche: going public. Offerta al pubblico di titoli di una società
anonima/per azioni privata il cui capitale era in possesso di una cerchia ristretta di
persone e che si trasforma in una società aperta al pubblico grazie all'emissione e alla
quotazione di azioni. Contrario: privatizzazione.

innovazioni finanziarie / Finanzinnovationen / innovations financières / financial


innovations
Strumenti finanziari lanciati sul mercato a condizioni nuove e più originali rispetto alle
forme consuete.

insider / Insider / initié / insider


Persona che, occupando una posizione chiave all'interno di un'azienda, dispone
d'informazioni riservate che rese pubbliche inciderebbero in modo determinante sul corso
di borsa dei titoli. Vedi anche operazione insider.

insider trading
Sinonimo di operazione insider.

insolvenza
Sinonimo di insolvibilità.

insolvibilità / Zahlungsunfähigkeit / incapacité de paiement / insolvency


Anche: insolvenza. Incapacità del debitore ad adempiere ai suoi impegni di pagamento.
Contrario: solvibilità.

instrike / Instrike / instrike / instrike


Valore limite prestabilito oltre al prezzo d'esercizio di un'opzione knock-in. Vedi anche
outstrike.

intangible asset
Sinonimo di beni intangibili.

interesse / Zins / intérêt / interest


Corrispettivo dovuto per il capitale messo a disposizione a titolo di prestito, applicabile
anche al prestito di capitale fisico (canone di locazione, affitto). Vedi anche tasso
d'interesse, giorni per il calcolo degli interessi.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

interesse composto / Zinseszins / intérêts composés / compound interest


É quello calcolato sia sul capitale iniziale sia sugli interessi maturati alla scadenza di
ciascun periodo contabile (per esempio ogni semestre), i quali vanno quindi ad
aggiungersi al capitale e divengono a loro volta produttivi di altri interessi.

interesse creditore / Habenzins / intérêt créditeur / credit interest


Interesse che la banca versa per averi in conto del cliente. Contrario: interesse debitore.

interesse debitore / Sollzins / intérêt débiteur / debit interest


Interesse richiesto dalla banca per l'utilizzazione di un credito concesso o per il
superamento del limite previsto per il conto. Contrario: interesse creditore.

interesse di mora / Verzugszins / intérêt moratoire / default interest


È l'interesse che il debitore deve corrispondere per legge o per convenzione al creditore,
quando è in ritardo nell'adempimento della sua obbligazione.

interesse lordo / Bruttoverzinsung / intérêts bruts / gross interest


Interesse al lordo di qualsiasi imposta alla fonte (in Svizzera, senza trattenuta dell'imposta
preventiva). Contrario: interesse netto.

interesse maturato
Sinonimo di interesse pro rata.

interesse negativo / Negativzins / intérêt négatif / negative interest; interest


charge
Interesse che viene addebitato al capitale, anziché accreditato. In Svizzera era detta
«interesse negativo» la commissione che, nel quadro delle misure adottate per
scoraggiare l'afflusso di capitali dall'estero, fu prelevata alla fine degli anni 70 sui depositi
esteri in franchi svizzeri.

interesse pro rata / Marchzins / intérêt couru / accrued interest


Anche: interesse maturato, dietimi, rateo interessi. Interesse maturato nell'arco di tempo
che intercorre tra un determinato momento e l'ultima data di decorrenza degli interessi.

interesse reale / Realzins / taux d'intérêt réel / real interest rate


Tasso d'interesse nominale al netto del tasso d'inflazione annuale. Quando quest'ultimo
supera il primo, si parla di tasso reale negativo.

interessi attivi / Aktivzinsen / intérêts actifs / interest received; interest earned


Compenso che la banca percepisce per il denaro dato in prestito alla clientela. Si compone
dei costi di rifinanziamento, del premio di rischio e del contributo all'utile. Contrario:
interessi passivi.

interessi passivi / Passivzinsen / intérêts passifs / interest payable


Interessi che la banca corrisponde sul denaro raccolto. Nelle operazioni in conto corrente
chiamati prevalentemente interessi creditori. Opposto: interessi attivi.

intermediario di borsa / Börsenmakler / courtier / stockbroker


Anche: broker, agente di cambio, agente di borsa. Persona fisica o giuridica che, a titolo
professionale, conclude in borsa operazioni di compravendita di titoli per conto del cliente
ma in nome proprio. Più specificamente, diversamente dal commerciante, espleta
esclusivamente una funzione di verifica o di intermediazione, mediando le transazioni in

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

nome proprio ma per conto di terzi oppure verificando le diverse possibilità di


compravendita. Vedi anche commerciante di valori mobiliari.

intermediario finanziario / Finanzintermediär / intermédiaire financier /


financial intermediary
Persona fisica o giuridica che contro remunerazione accetta o prende in custodia valori
patrimoniali altrui oppure aiuta a collocarli o a trasferirli. Si tratta ad es. di fiduciari, in
caso di transazioni di borsa anche di banche e broker.

internalizzatore sistematico
Società di investimento che esegue operazioni per proprio conto al di fuori di un mercato
regolamentato o MTF. Le misure di livello 2 della MiFID stabiliranno i criteri di definizione
dell’internalizzatore sistematico.

International Accounting Standards


Acronimo: IAS. Principi contabili internazionali messi a punto dall'International Accounting
Standards Board allo scopo di garantire la qualità, la trasparenza e la comparabilità dei
bilanci e dei conti annuali. Gli International Accounting Standards vengono ora denominati
International Financial Reporting Standards (IFRS). I singoli standard IAS hanno
conservato il loro nome precedente.

International Accounting Standards Board


Acronimo: IASB. Organizzazione indipendente sovvenzionata da finanziamenti privati, con
sede a Londra che ha il compito di emanare gli International Accounting Standards. Sito
web: www.iasb.org

International Bank Account Number


Acronimo: IBAN. Norma elaborata dall'ISO e dall'ECBS per la strutturazione di numeri di
conto e d'identificazioni bancarie, allo scopo di agevolare le transazioni finanziarie
internazionali e ottenere così una razionalizzazione del traffico dei pagamenti tra i diversi
Paesi.

International Financial Reporting Standards


Acronimo: IFRS. Principi contabili internazionali messi a punto dall'International
Accounting Standards Board. Nuova denominazione degli International Accounting
Standards. I singoli standard IAS hanno conservato il loro nome precedente.

International Payment Instruction


Acronimo: IPI. Giustificativo standardizzato per il traffico dei pagamenti internazionale.

International Securities Market Association


Acronimo: ISMA. Associazione mantello delle istituzioni e degli agenti operanti sul mercato
delle eurobbligazioni che ha il compito di fissare i parametri regolamentativi nell'ambito
delle operazioni sull'euromercato. Sito web: www.isma.org

Internet banking
Vedi electronic banking.

investment banking / Investment-Banking / Investment Banking / investment


banking
Settore bancario che comprende in particolare le operazioni su titoli e il finanziamento
d'impresa.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

investment fund
Sinonimo di fondo d'investimento.

investment grade / Investment-Grade / investment grade / investment grade


Termine utilizzato dalle agenzie di valutazione che esprime la solvibilità di società i cui
titoli hanno ricevuto rating pari o superiori a BBB e sono quindi di qualità tra buono e
ottimo. Vedi anche Non-investment grade.

investment grade bond / Investment-Grade-Bond / obligation investment grade


/ investment grade bond
Anche: obbligazioni investment grade. Titoli a reddito fisso con un rating tra buono e
ottimo, ad es. un titolo di Stato o un'obbligazione di una società appartenente a una
classe di rating elevata (rating da BBB o superiore). Contrario: high yield bond.

investment research
Sinonimo di analisi finanziaria.

investimenti alternativi / alternative Anlagen / placements alternatifs /


alternative investments
In termini di categoria di investimento: strumenti quali hedge fund e Private Equity i cui
rischi e le cui performance dipendono prevalentemente dalle abilità d’investimento e
dall’esperienza piuttosto che dall’esposizione a un determinato segmento di mercato, e i
cui livelli di liquidità sono inferiori a quelli delle categorie d’investimento tradizionali.

Investimenti socialmente responsabili (SRI) / Socially Responsible Investments


(SRI) / Socially Responsible Investments (SRI) / Investissements socialement
responsables (ISR)
Investimenti che nell'ambito della selezione dei titoli prendono espressamente in
considerazione criteri ambientali, sociali e di governance, oltre ai fattori finanziari
tradizionali quali rischio e rendimento.

investimento / Investition / investissement / investment


(1) Nel settore bancario: sinonimo di investimento di capitale.
(2) Nel settore economico-aziendale: investimento di capitale a medio-lungo termine in
mezzi di produzione che vengono sostituiti per usura o obsolescenza o destinato
all'ampliamento della capacità.

investimento di capitale / Kapitalanlage / placement de capitaux / investment


Impiego a lunga scadenza di capitale per conseguire un reddito e/o incrementarne il
valore o conservarne la sostanza. Forme più importanti dell'investimento di capitale: valori
fondiari, beni immobili, averi in banca, valori mobiliari, ipoteche, metalli preziosi ecc. Vedi
anche consulenza finanziaria.

investimento di portafoglio / Portfolio-Investition / investissement de


portefeuille / portfolio investment
Investimento in titoli negoziabili e diritti valore di emittenti stranieri. Alla base di un
investimento di portafoglio vi è l'obiettivo di rendimento e non la volontà di influenzare le
attività dell'impresa. Esempi: investimenti, titoli del mercato monetario, azioni e certificati
di fondi di investimento. Gli investimenti in strumenti finanziari derivativi, secondo la
concezione internazionale usuale, non vengono più considerati investimenti di portafoglio.

investimento diretto / (1) Direktinvestition (2) Direktanlage / investissement


direct / direct investment

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

(1) Esportazione di capitali sotto forma di acquisto, fondazione o partecipazione strategica


a imprese all'estero.
(2) Investimento diretto ad esempio in singoli titoli anziché in fondi.

Investimento nelle comunità / Community Investment / Community Investment


/ Investissement communautaire
Approccio SRI che prevede l'investimento di capitali nelle comunità non raggiunte dai
servizi finanziari tradizionali. Comprende l'accesso al credito, al capitale azionario, agli
investimenti e ai prodotti bancari di base di cui altrimenti queste comunità sarebbero
prive.

investimento pupillare / Mündelsicherheit / sécurité requise pour les placements


pupillaires / sicurezza di un trustee security status
Garanzia legalmente richiesta per gli investimenti effettuati con fondi appartenenti a
persone tutelate. In Svizzera gli articoli 401 e 402 del CC prevedono l'investimento
pupillare di questi fondi in valori nominali a basso rischio. Sono inoltre consentiti i depositi
di risparmio e le obbligazioni di enti di diritto pubblico. Sono pertanto escluse le
partecipazioni quali azioni o buoni di godimento nonché gli strumenti finanziari derivati.

investimento secondo uno stile / Style-Investing / diversification selon les


styles de placement / style investing
Approccio agli investimenti che si basa su una combinazione tempestiva di collocamenti in
azioni growth (growth investing) e value (value investing), sfruttando al contempo le
opportunità sui mercati azionari e le preferenze cicliche degli investitori.

investitore / Anleger / investisseur / investor


Persona o istituzione che acquista titoli o beni reali per trarne un reddito o riceverne il
valore monetario. Vedi anche investitori istituzionali.

investitore istituzionale / institutioneller Anleger / investisseur institutionnel /


institutional investors
Enti, quali ad es. compagnie di assicurazione, casse pensioni e fondi d'investimento, che
hanno un consistente e spesso costante bisogno d'investire i propri mezzi finanziari.

IPC
Acronimo di indice nazionale dei prezzi al consumo.

Ipercomprato
Espressione dell'analisi tecnica dei titoli la quale suggerisce che dopo un forte movimento
al rialzo bisogna aspettarsi una flessione dei prezzi. Gli operatori di mercato cercano di
misurare quanto un mercato è «ipercomprato» per mezzo di indicatori tecnici. Un
indicatore tecnico classico è l'RSI.

Ipervenduto
Espressione dell'analisi tecnica dei titoli la quale suggerisce che dopo un forte movimento
al ribasso bisogna aspettarsi un aumento dei corsi. Gli operatori di mercato cercano di
misurare quanto un mercato è «ipervenduto» per mezzo di indicatori tecnici. Un indicatore
tecnico classico è l'RSI.

IPI
Acronimo di International Payment Instruction.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

IPO
Acronimo di Initial Public Offering.

ipoteca
Sinonimo di mutuo ipotecario.

ipoteca / Grundpfandverschreibung / hypothèque / mortgage assignment


Contratto autenticato con un atto pubblico e iscritto nel registro fondiario mediante il
quale un credito viene coperto da una costituzione in pegno. L'ipoteca è un puro
documento di prova e non ha carattere di titolo. Il trasferimento dell'ipoteca avviene
mediante trasferimento del credito da essa garantito. Il diritto di pegno diminuisce nella
misura in cui diminuisce il credito mediante il rimborso. L'aumento dell'ipoteca impone
una nuova certificazione ufficiale. In Svizzera, l'ipoteca può essere strutturata come
ipoteca capitale o ipoteca massimale. È in uso solo in certi cantoni.

ipoteca a tasso fisso / Festzinshypothek / hypothèque à taux fixe / mortgage


with fixed interest rate
Mutuo ipotecario il cui tasso d'interesse rimane invariato durante un periodo di tempo
concordato tra banca e cliente, di regola compreso fra tre e cinque anni.

ipoteca aeronautica / Flugzeughypothek / hypothèque sur aéronef / aircraft


mortgage
Diritto di pegno su un aereo, concesso a garanzia del credito e iscritto nel registro
aeronautico.

ipoteca capitale / Kapitalhypothek / hypothèque en capital / security interest


Ipoteca accesa a garanzia di un credito di capitale, per un determinato importo che copre
entro certi limiti anche gli interessi e le spese di un'eventuale esecuzione. Vedi anche
ipoteca massimale.

ipoteca di grado posteriore / Nachgangshypothek / hypothèque de rang


postérieur / junior mortgage
Mutuo ipotecario che supera l'ammontare dell'anticipo stabilito per le ipoteche di primo
grado, quindi va remunerato a un tasso d'interesse più elevato. Qualora nel registro
fondiario sia stato annotato il diritto di subentrare in un grado anteriore, il diritto
pignoratizio di grado posteriore subentra a quello anteriore se quest'ultimo viene estinto.

ipoteca di primo grado


Sinonimo di prima ipoteca.

ipoteca di primo rango


Sinonimo di prima ipoteca.

ipoteca di secondo grado


Sinonimo di seconda ipoteca.

ipoteca fissa
Sinonimo di ipoteca a tasso fisso.

ipoteca massimale / Maximalhypothek / hypothèque maximale / maximum sum


mortgage
Ipoteca che, a differenza dell'ipoteca capitale, garantisce al creditore solo fino all'importo
massimo iscritto nel registro fondiario.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

ipoteca navale / Schiffshypothek / hypothèque sur bateau / ship mortgage


Diritto di pegno su una nave garantito dall'iscrizione nel registro del naviglio.

ISIN
Acronimo di International Securities Identification Number. Codice internazionale
composto da 12 posizioni e suddiviso in tre parti. Le prime due posizioni sono composte
da una combinazione di lettere che indica il Paese di provenienza, ad es. DE per
Germania, LU per Lussemburgo. La sigla è seguita da un numero di identificazione
nazionale formato da un massimo di 9 posizioni.

ISMA
Acronimo di International Securities Market Association.

istituto di credito ipotecario / Realkreditinstitut / établissement de crédit


hypothécaire / mortgage bank
Banca specializzata nella concessione di crediti ipotecari.

istituto di credito privato / Privatkreditinstitut / établissement de crédit privé /


personal loan company
Istituto di credito specializzato nella concessione di crediti privati e finanziamenti rateali.

istituto di emissione / Notenbank / institut d'émission / central bank


Anche: banca centrale. Istituto che detiene la facoltà assoluta di emanare banconote e
che regola il flusso di monete, crediti e capitale di un Paese. In Svizzera questa funzione
viene esercitata dalla Banca nazionale svizzera.

Istituto monetario europeo / Europäisches Währungsinstitut / Institut


monétaire européen / European Monetary Institute
Acronimo: IME. Organismo predecessore della Banca centrale europea con il compito
fondamentale di preparare la terza fase dell'Unione monetaria europea con l'introduzione
dell'euro quale moneta unica, nella fattispecie tramite il coordinamento della politica
monetaria ed economica di quelli che sarebbero successivamente stati i Paesi dell'UME.

Istituto parabancario / Parabank / Etablissement parabancaire / Quasi-bank


Istituto che, pur offrendo servizi bancari come la gestione patrimoniale e l'intermediazione
creditizia, non dispone di una licenza bancaria e non è quindi sottoposto all'autorità di
controllo.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


J

joint account
Sinonimo di conto congiunto.

joint venture / Jointventure / joint venture / joint venture


Strategia d'ingresso in un mercato straniero che consiste nell'associarsi a partner locali
per costituire una società di comproprietà in cui direzione e controllo sono in comune.

junk bond / Junk-Bond / junk bond / junk bond


Termine gergale per high yield bond.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


K

Kinebar / Kinebar / kinebar / kinebar


Anche lingotto d'oro «Kinebar». Lingotti d'oro con un apposito segno (cinegramma)
impresso su di essi per renderne impossibile la falsificazione.

kiwi-bond / Kiwi-Bond / obligation Kiwi / Kiwi bond


Termine con cui vengono indicate le obbligazioni emesse da debitori esteri in dollari
neozelandesi.

Koala / Koala / Koala / koala


Moneta di platino australiana con valore nominale di 100 AUD contenente 1 oncia di
platino. Vangono coniati anche Koala con contenuto di platino pari a 1/2, 1/4 e 1/10 di
oncia.

Krugerrand / Krügerrand / Krugerrand / Krugerrand


Moneta sudafricana con contenuto di oro fino pari a 1 oncia. Vengono anche coniate
monete della stessa serie con contenuto in oro di 1/2, 1/4 e 1/10 di oncia.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


L

LBO
Acronimo di leveraged buyout.

lead manager / Lead-Manager / chef de file / lead manager


Anche: banca capofila. Banca o società che nell'ambito di un'emissione o di un credito
consortile svolge il ruolo di lead manager nella fase preparatoria della transazione. Di
norma cura i contatti con l'emittente, la preparazione e lo svolgimento dell'operazione,
compreso l'allestimento dei contratti e del prospetto, la composizione del sindacato di
emissione, la vendita (selling group) e il collocamento.

leasing / Leasing / crédit-bail / leasing


Forma di finanziamento in base al quale il proprietario di impianti industriali e beni
strumentali (ad es. macchine, impianti tecnici, veicoli) ne concede il pieno godimento
contro il versamento di un corrispettivo periodico per un tempo predeterminato, al cui
termine l'utilizzatore può optare per il rinnovo della locazione a un canone molto ridotto,
la restituzione del bene o l'acquisto dello stesso a un prezzo prefissato. Il locatore è il
fabbricante o, nel leasing in senso più stretto (leasing finanziario), una società
specializzata. Il leasing permette di finanziare gli investimenti a media-lunga scadenza
senza gravare sulla liquidità. Forma di finanziamento da parte di terzi in base al principio
«Pay as you earn». Il canone mensile di leasing comprende gli interessi, l'ammortamento,
le commissioni amministrative e, ad es. nel caso delle automobili, il premio assicurativo.

legalizzazione / Legalisation / légalisation / legalization


Certificazione ufficiale dell'autenticità di un documento o di una firma. Vedi anche:
autenticazione, apostilla.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Legge sui fondi d'investimento / Anlagefondsgesetz / loi fédérale sur les fonds
de placement / Investment Find Act
Acronimo: LFI. La legge federale sui fondi d'investimento del 18 marzo 1994 è una legge
quadro ed è entrata in vigore il 1 gennaio 1995. Il suo obiettivo principale è la tutela
dell'investitore.

legge sul riciclaggio di denaro / Geldwäschereigesetz / loi sur le blanchiment


d'argent / money laundering law
In Svizzera designazione abbreviata della «Legge federale relativa alla lotta contro il
riciclaggio di denaro nel settore finanziario», entrata in vigore nel 1998 a completamento
dell'attuale normativa in materia del codice penale nonché della Convenzione sull'obbligo
di diligenza delle banche. La legge sul riciclaggio di denaro impone agli intermediari
finanziari di identificare la controparte contrattuale, stabilire chi sia l'avente diritto
economico, chiarire i motivi di qualsiasi transazione inconsueta, documentare tutte queste
procedure d'indagine, denunciare immediatamente a un ufficio di comunicazione
appositamente creato qualsiasi sospetto di transazione illecita, nonché bloccare i valori
patrimoniali sospetti.

Legge sulle banche / Bankengesetz / loi sur les banques / Banking Law
Nome abbreviato della «Legge federale sulle banche e le casse di risparmio» dell' 8
novembre 1934 e seguenti revisioni. Serve soprattutto a proteggere i creditori e
disciplina, tra l'altro, le modalità per ottenere l'autorizzazione a esercitare l'attività, la
liquidità e i fondi propri, la compilazione dei conti annuali e la revisione interna ed esterna.
In Svizzera sono soggette alla legge bancaria le banche, i banchieri privati e le casse di
risparmio.

legge sulle borse / Börsengesetz / loi sur les bourses / stock exchange act
Nome abbreviato della «Legge federale sulle borse e il commercio di valori mobiliari»
(LBVM) del 24 marzo 1995. La legge sulle borse disciplina la creazione e l'esercizio della
borsa, nonché il commercio professionale di valori mobiliari. Inoltre sancisce le
disposizioni in merito alla pubblicazione delle partecipazioni a società e all'obbligo di
sottoporre offerte pubbliche di acquisto in caso di rilevamenti di società.

lettera / Brief / offre / asked


Forma abbreviata per corso lettera.

lettera di credito / Akkreditiv / accréditif / letter of credit


Anche: accreditivo. Vedi credito documentario.

lettera di vettura / Frachtbrief / lettre de voiture / waybill


Contratto per il trasporto di merci. A differenza della polizza di carico, la lettera di vettura
non è un titolo.

leverage
Sinonimo di effetto leva.

leveraged buyout / Leveraged Buyout / leveraged buyout / leveraged buyout


Acronimo: LBO. Acquisizione di una società da parte di investitori esterni o interni alla
stessa, i quali si procurano il necessario capitale assumendo prestiti e fornendo a titolo di
garanzia asset della società stessa.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

LFI
Acronimo di Legge sui fondi d'investimento.

liberazione / Liberierung / libération / payment (of securities subscribed)


Pagamento delle obbligazioni o delle azioni sottoscritte. Nel caso di azioni si parla di
liberazione parziale o totale, a seconda che sul valore nominale delle azioni venga versato
l'intero importo o solo una parte. Vedi anche capitale non versato.

LIBID
Acronimo di London Interbank Bid Rate.

LIBOR
Anche: Libor. Acronimo di London Interbank Offered Rate.

Libor a 3 mesi / Dreimonats-Libor / Libor à trois mois / Three month Libor


London Interbank Offered Rate per un periodo di tre mesi.

libretto di risparmio / Sparheft / livret d'épargne / savings book


Conto di risparmio tenuto sotto forma di libretto, un tempo molto diffuso. Col passare
degli anni il libretto è stato rimpiazzato in larga misura dal conto di risparmio.

libro degli ordini / Auftragsbuch / Carnet d'ordres / order book


Sistema elettronico della Borsa svizzera che contiene tutti gli ordini di acquisto e di
vendita presenti in un dato momento per un determinato titolo disposti in ordine di prezzo
e di tempo.

libro delle azioni


Sinonimo di registro delle azioni.

lievitare / anziehen / grimper / put on


Espressione comunemente utilizzata nell'ambito del gergo borsistico per «aumentare»,
con riferimento ad es. ai corsi di titoli o divise. Vedi anche rialzo.

LIFFE
Acronimo di London International Financial Futures Exchange.

limitato / limitiert / limité / limited


Specifica a un odine di acquisto o di vendita di un titolo in base alla quale il committente
fissa un limite (massimo/minimo) per il prezzo di esecuzione. Contrario: al meglio.

limite / Limite / limite / limit


(1)Prezzo massimo o minimo fissato per l'acquisto o la vendita di valori mobiliari (limite di
corso).
(2) Importo massimo per il quale può essere utilizzato un credito (linea di credito).

limite di anticipo / Belehnungsgrenze / limite d'avance / lending limit


Importo sino al quale le banche accordano anticipi sul valore di un bene costituito in
pegno.

limite di credito / Kreditlimite / limite de crédit / credit limit


Anche: linea di credito, facilitazione. Limite entro il quale la banca concede un credito. Se
il cliente non l'ha utilizzato per intero, in caso di necessità può disporre subito, senza
dover fare una nuova richiesta, della linea di credito ancora aperta non ancora utilizzata.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

limite di sorpasso / (1) Dispolimite (2) Überzugslimite / (1) crédit dispo; limite
de
dépassement / overdraft limit
(1) Limite entro il quale il titolare di un conto salario può andare temporaneamente allo
scoperto. La sua misura dipende normalmente dall'ammontare del salario.
(2) Limite convenuto individualmente con il cliente per superare temporanee carenze
finanziarie; l'ammontare del limite per il conto privato corrisponde all'incirca a uno
stipendio mensile.

linea di credito
Sinonimo di limite di credito.

lingotto standard / Standardbarren / lingot standard / standard bar


È considerato standard il lingotto d'oro di 400 once (kg12,5) e titolo di almeno 995/1000.

Liquid Yield Option Note / Liquid Yield Option Note / Liquid Yield Option Note /
liquid yield option note
Obbligazione zero coupon alla cui scadenza i titoli sono convertibili in azioni.

liquidazione / Liquidation / liquidation / liquidation


(1) Scioglimento di un patrimonio o di un'azienda attraverso la vendita degli attivi e il
pagamento dei debiti.
(2) Svolgimento in borsa, secondo le usanze, di operazioni a termine. Per le varie fasi
delle operazioni (risposta premi, pagamento e consegna dei titoli, ecc.) sono fissati in
anticipo appositi giorni (giorni di liquidazione). Il cosiddetto calendario della liquidazione
viene stabilito dal Comitato direttivo di borsa.

liquidazione per contanti / Barausgleich / livraison en espèces / cash settlement


Anche cash settlement. Nelle operazioni a termine: adempimento degli impegni specificati
nel contratto mediante pagamento in contanti invece della consegna fisica del valore di
base sottostante al contratto. Vedi anche: financial future, contratto a termine.

liquidità / Liquidität / liquidité / liquidity


Capacità di un'azienda di far fronte alla scadenza ai propri obblighi di pagamento. In senso
più lato: fondi di uso immediato, disponibili in un'azienda, sul mercato monetario e dei
capitali, nell'economia di una nazione o in quella mondiale.

liquidità (2) / Liquidität (2) / liquidités (2) / liquidity (2)


In termini di categoria di investimento: strumenti esposti principalmente ai mercati
monetari e dei cambi, quali ad esempio depositi in contanti o a termine, obbligazioni a
breve scadenza nonché certificati e strumenti derivati valutari.

liquido / kurant / courant / marketable


Che può essere facilmente venduto o realizzato. Contrario: illiquido.

lista degli investimenti raccomandati / Anlageliste / liste de placement /


recommended list
Anche: lista delle raccomandazioni. Elenco allestito periodicamente da una banca nel
quale figura una selezione dei titoli raccomandati ai fini di un investimento.

lista delle estrazioni / Verlosungsliste / liste des tirages / list of drawings


Pubblicazione contenente l'elenco dei numeri delle obbligazioni sorteggiate per il rimborso
anticipato (ad es.alcuni titoli di un prestito obbligazionario).

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

lista delle opposizioni / Oppositionsliste / liste des oppositions / stopping list


Elenco dei titoli di cui è stato notificato il furto o lo smarrimento.

lista delle raccomandazioni


Sinonimo di lista degli investimenti raccomandati.

listino di borsa / Kursblatt / cote des valeurs mobilières / quotation list


Pubblicazione con i corsi di borsa.

LME
Acronimo di London Metal Exchange.

lock-up period / Lock-up-Periode / période de lock-up / lock-up period


Periodo di tempo dopo l'ingresso in borsa durante il quale i vecchi azionisti sono vincolati
contrattualmente al mantenimento delle proprie quote societarie.

London Interbank Bid Rate


Acronimo: LIBID. Tasso d'interesse al quale le banche londinesi sono disposte a
scambiarsi depositi a breve termine.

London Interbank Offered Rate


Acronimo: LIBOR. Tasso d'interesse che le banche londinesi si offrono a vicenda per
depositi a breve termine.

London International Financial Futures Exchange


Vedi Euronext.

London Metal Exchange


Acronimo: LME. Borsa per metalli non ferrosi quali alluminio, rame, nichel, stagno e zinco,
nonché per futures e opzioni che si basano su questi sottostanti. Sito web: www.lme.co.uk

lotto minimo / Schlusseinheit / unité de cotation / round lot


Anche: round lot. Valore nominale minimo per le obbligazioni oppure quantità minima di
azioni, quote di fondi e opzioni necessaria ai fini della quotazione in borsa. Vedi anche odd
lot.

LPP /BVG / LPP / BVG


Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l'invalidità (in
vigore dall'1.1.1985). Base giuridica che regola gli standard minimi del «secondo pilastro»
della sicurezza sociale per i lavoratori dipendenti in Svizzera, a partire da un determinato
reddito da lavoro, nonché gli standard massimi in materia di prestazioni previdenziali.
L'applicazione di questa legge compete a un istituto di previdenza, prevalentemente
costituito con la forma giuridica di fondazione iscritta nel Registro della previdenza
professionale. Per l'attuazione di queste norme le banche offrono una gamma di servizi
speciali quali ad es. l'investimento collettivo di capitali, l'intermediazzione per l'adesione a
un istituto collettivo e la gestione delle prestazioni di libero passaggio.

LSV
Acronimo di sistema di addebitamento diretto.

luogo di pagamento / Zahlungsort / lieu du règlement / place of payment


Luogo in cui il debitore è tenuto ad effettuare il pagamento.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

LYON
Acronimo di Liquid Yield Option Note.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


M

M&A
Acronimo di Mergers & Acquisitions.

macro / Macro / macro / macro


Strategia di hedge fund che investe in valute, indici su interessi, materie prime, oro,
obbligazioni e titoli a reddito fisso, e che si basa sull'analisi dei fondamentali a livello
macroeconomico. I macro hedge fund sono la tipologia di hedge fund più longeva e diffusa
e si distinguono per gli elevati volumi di scambio e la grande varietà degli strumenti
utilizzati. Sono particolarmente speculativi poiché i gestori si avvalgono in misura elevata
di capitale di terzi e operano su strumenti finanziari derivati, in specie i financial futures.
L'obiettivo è quello di incrementare il rendimento dell'hedge fund tramite l'effetto leva
generato dall'impiego del capitale di terzi.

macroeconomia / Makroökonomie / macroéconomie / macroeconomics


Quel settore dell’economia che studia il comportamento dell’economia a livello aggregato.
La macroeconomia esamina i fenomeni economici globali quali i cambiamenti a livello di
disoccupazione, il reddito nazionale, il prodotto interno lordo (crescita del PIL) e i livelli dei
prezzi (inflazione).

maggiorazione / Majorisierung / majoration / stagging (GB); flipping (US)


Sottoscrizione intenzionalmente maggiore di un'emissione. Se per un'emissione un
investore prevede una forte sottoscrizione, in particolare nel caso di una IPO, ne
sottoscriverà un volume superiore rispetto a quanto intende realmente acquistare.
Tramite questa procedura l'investitore spera di ricevere l'importo desiderato nonostante vi
siano delle riduzioni dell'assegnazione (riparto). Nella stessa categoria della
maggiorazione vi è la sottoscrizione concertata, nella quale una sottoscrizione viene
inoltrata contemporaneamente a diverse banche.

management buyout / Management-Buyout / management buyout /


management buyout
Rilevamento della maggioranza o della totalità del capitale sociale di un'impresa da parte
dei suoi stessi dirigenti, che poi la gestiscono in proprio. Spesso combinata con modifiche
della struttura manageriale o della forma giuridica dell'impresa stessa.

mandato di gestione / Verwaltungsvollmacht / pouvoir de gérance / asset


management mandate
Procura limitata che consente al beneficiario unicamente l'esecuzione di operazioni
amministrative, senza conferirgli il diritto di disposizione. Vedi anche deposito in
amministrazione.

manipolazione del mercato / Marktmanipulation / manipulation du marché /


market manipulation
Operazione che consiste nell'effettuare transazioni fittizie o altre transazioni senza
giustificarne la natura economica oppure il mero inoltro di ordini con l'intenzione di dare

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

l'impressione di effettuare realmente delle attività di mercato e infine l'alterazione del


meccanismo di offerta e domanda, corso in borsa o valutazione dei valori mobiliari.

manto / Mantel / manteau / share or bond certificate (without coupon sheet and
renewal form)
Certificato azionario od obbligazionario privo di foglio cedole e tagliando di affogliamento.

Maple leaf / Maple Leaf / Feuille d'érable / Maple Leaf


Moneta aurea canadese con contenuto di oro fino pari a 1 oncia e valore nominale di CAD
50. Vengono coniate monete della stessa serie con contenuto di 1/2, 1/4 e 1/10 di oncia
d'oro.

marengo / Vreneli / Vreneli / Vreneli


Anche: Vreneli. Moneta d'oro svizzera da 20 franchi con effigie di donna. La moneta d'oro
svizzera da 10 franchi viene di conseguenza denominata «1/2 marengo». Se non
altrimenti precisato, il termine indica sempre il pezzo d'oro da 20 franchi. A un peso lordo
di 6,45 g corrisponde una quantità di oro fino pari a 5,806 g. Il prezzo di queste monete si
forma, come nel caso di altre monete d'oro in commercio, in base alla domanda e
all'offerta. In Svizzera, il marengo non viene più utilizzato come mezzo di pagamento.

margin call / Margin-Call / appel de marge / margin call


Invito al rispetto dell'obbligo di effettuare versamenti suppletivi in modo tale da
aumentare la copertura dei titoli anticipati o dei contratti a termine, qualora il valore di
mercato di questi sia inferiore a un determinato limite. Vedi anche: conto a margine,
margine di mantenimento.

margine / Marge / marge / margin


(1) Differenza tra tassi d'interesse attivi e passivi di una banca, tra prezzi di acquisto e di
vendita o tra corsi denaro e corsi lettera.Vedi anche: margine d'interesse, scarto.
(2) Nelle negoziazioni di borsa, su obbligazioni, su divise e su metalli preziosi: margine di
sicurezza da garantire per la copertura di un rischio al momento di un'operazione a
termine o della vendita di una opzione. Vedi anche: conto a margine, margine iniziale,
margine di variazione.
(3) Limite di anticipo per la concessione di un credito lombard. Vedi anche: margine di
sicurezza.

margine di mantenimento / Maintenance-Margin / marge de maintenance /


maintenance margin
Importo minimo che un conto a margine deve presentare per tutta la durata di un
contratto a termine.

margine di sicurezza / Sicherheitsmarge / marge de garantie / collateral


security margin
Anche: scarto di garanzia, haircut. Differenza, richiesta dalla banca, tra l'importo del
credito accordato e il valore di mercato della garanzia fornita. Serve per premunirsi contro
l'eventuale perdita di valore della garanzia stessa. Vedi anche margine (3).

margine di variazione / Variation-Margin / marge de variation / variation margin


Anche: variation margin. Margine attraverso il quale vengono pareggiati gli utili e le
perdite - derivanti dalle posizioni aperte sul mercato a termine sulla base delle valutazioni
quotidiane - e tramite il quale viene mantenuto il margine iniziale. Vedi anche margine di
mantenimento, conto a margine.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

margine d'interesse / Zinsmarge / marge d'intérêts / interest margin


Espressione con cui si indica comunemente lo scarto esistente tra tassi d'interesse attivi e
passivi, cioè tra gli interessi che la banca percepisce sugli impieghi e quelli che paga sui
depositi. In particolare, è detta margine d'interesse la differenza tra il tasso applicato alle
ipoteche di 1° grado e la remunerazione dei fondi di terzi con i quali la banca le finanzia.

margine iniziale / Initial Margin / marge initiale / initial margin


Anche: initial margin, margine di garanzia. Deposito che, in occasione della stipulazione di
un contratto a termine, deve essere costituito sia dal compratore sia dal venditore presso
la relativa stanza di compensazione (clearing house) mediante il relativo broker o la
banca. Vedi anche margine di variazione, margine di mantenimento.

mark to market / Mark-to-Market / mark to market / marking to market


Valutazione giornaliera dei contratti derivati negoziati prevalentemente in borsa per
calcolare gli utili o le perdite giornaliere della posizione in questione.

market maker / Market-Maker / teneur de marché / market maker


Operatore di borsa che fissa i corsi denaro e lettera per determinati titoli e che agisce per
proprio conto e a proprio rischio.

market order
Sinonimo di ordine al meglio.

Marketperform
Stima relativa di un titolo del rispettivo settore. La performance attesa rispetto al
benchmark per un determinato orizzonte temporale si attesta a +/-10%.

market timing / Market-Timing / market timing / market timing


Strategia di hedge fund il cui scopo è quello di effettuare investimenti soltanto in una o
due categorie di investimento a seconda della situazione economica o di mercato prevista.

massa monetaria / Geldmenge / masse monétaire / money supply (stock)


Quantità di moneta, ossia l'insieme dei mezzi di pagamento monetari o creditizi che si
trovano in circolazione in un'economia in un dato momento. Stabilizzare i prezzi mediante
la gestione della massa monetaria costituisce uno dei principali obiettivi della politica
monetaria. In Svizzera, per tenerne sotto controllo l'espansione ci si è basati fino al 1978
sulla massa monetaria in senso stretto (versione M1 = banconote e monete in
circolazione, più depositi a vista presso banche e uffici postali). Dal 1980 ci si basa invece
sulla cosiddetta moneta della banca centrale. Aggiungendo alla prima altri aggregati
monetari (depositi a termine, depositi a risparmio), si ottengono le versioni allargate M2 e
M3. Dal 1997 quest'ultimo aggregato monetario è l'unità di riferimento della Banca
nazionale svizzera.

MasterCard / MasterCard / MasterCard / MasterCard


Azienda internazionale che offre servizi di pagamento elettronico tra i quali le carte di
credito MasterCard e la Carta Maestro.

matcher / Matcher / matcher / matcher


Componente del sistema centralizzato della Borsa svizzera, con il quale si mette a
confronto la domanda e l'offerta di titoli (dall'inglese: to match).

Materiali / Roh,- Hilfs- und Betriebsstoffe / Matériels / Materials


Settore azionario comprensivo di titoli di società che producono metalli (incluso il settore

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

minerario), prodotti chimici, materiali edili, tessili, carta e cartone. Il rispettivo indice
settoriale MSCI funge da benchmark per le azioni delle società di questo comparto.

materia prima / Rohstoff / matière première / raw material


Sostanza di base allo stato grezzo ricavata dalla produzione primaria.

materie prime / Rohwaren / matières premières / commodities


In termini di categoria di investimento: -> metalli preziosi e materie prime

maximum drawdown
Perdita massima registrata tra un punto di massimo (locale) del valore dell’investimento e
il successivo punto di minimo (locale) durante il periodo di investimento.

MBO
Acronimo di management buyout.

MBS
Acronimo di mortgage backed security.

meccanismo di cambio / Wechselkursmechanismus / mécanisme de change /


exchange rate mechanism
Con la risoluzione del 16 giugno 1997 del Consiglio europeo si è decisa l'istituzione di un
meccanismo di cambio nella terza fase dell'unione economica e monetaria in sostituzione
del Sistema monetario europeo (SME), allo scopo di garantire la stabilità e la solidarietà
valutaria tra gli Stati che hanno adottato l'euro e quelli che hanno mantenuto la loro
moneta nazionale. L'obiettivo principale di tale meccanismo è quello di evitare eccessive
oscillazioni dei tassi di cambio tra l'euro e le monete dei Paesi non-euro.

medio / Medio / au 15 du mois / midmonth


Nel linguaggio di borsa, il termine sta a indicare un'operazione a termine da liquidare alla
metà del mese (caso abbastanza frequente alle borse valori belga e inglese).

medium term note / Medium-Term Note / bon à moyen terme négociable /


medium-term note
Obbligazione a medio termine emessa rotativamente da debitori di primario rating
nell'ambito del loro programma di emissioni.

mercato a pronti / Kassamarkt / marché au comptant / cash market, spot


market
Mercato dove le operazioni concluse riguardano valori da consegnare e pagare
immediatamente. Contrario: mercato a termine.

mercato a termine / Terminmarkt / marché à terme / futures market


Mercato sul quale l'oggetto delle contrattazioni è costituito da contratti standard che
giungeranno a scadenza ad una data successiva. Contrario: mercato a pronti.

mercato bear / Bärenmarkt / marché baissier / bear market


Anche: bear market, mercato ribassista. Mercato contraddistinto da un lungo periodo di
perdite di corso. Contrario: mercato bull.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

mercato bull / Bullenmarkt / marché haussier / bull market


Anche bull market, mercato al rialzo, mercato rialzista. Mercato caratterizzato da un trend
di costante aumento delle quotazioni. Contrario: mercato bear.

mercato dei cambi / Devisenmarkt / marché des changes / foreign currency


market
Mercato sul quale le divise vengono offerte all'acquisto e alla vendita.

mercato dei capitali / Kapitalmarkt / marché des capitaux / capital market


Detto anche mercato finanziario, è il luogo d'incontro della domanda e dell'offerta di
capitali a media e a lunga scadenza, solitamente oltre i dodici mesi. Sul mercato
monetario, invece, viene reperito il denaro a breve scadenza.

mercato delle emissioni


Sinonimo di mercato primario.

mercato di trading / Trading-Markt / marché de trading / trading market


Mercato mosso da attività di trading a breve termine e da analisi tecniche.

mercato emergente
Sinonimo di emerging market.

mercato finanziario internazionale


Vedi euromercato.

Mercato grigio
Parte del mercato dei capitali non regolamentata o che sfugge al controllo dello Stato. Sul
mercato grigio vengono scambiati titoli di prossima emissione prima ancora che il periodo
di sottoscrizione si sia concluso. Quello grigio è una sorta di mercato a termine in quanto
l'investitore può acquistare azioni al prezzo del mercato grigio attraverso la banca prima
della data di annuncio.

mercato monetario / Geldmarkt / marché de l'argent / money market


Mercato dei mezzi di finanziamento a breve termine, di norma fino a 12 mesi. Vedi anche
euromercato monetario.

mercato obbligazionario / Obligationenmarkt / marché obligataire / bond


market
Mercato dei titoli a reddito fisso con durata a medio e a lungo termine e con scadenza
fissa.

mercato primario / Primärmarkt / marché primaire / primary market


Mercato sul quale vengono collocati i titoli di nuova emissione. Vedi anche: mercato
secondario.

mercato regolamentato
Mercato, sistema di negoziazione o di scambio che soddisfa gli standard minimi UE stabiliti
dal titolo III della Direttiva MiFID. Ai sensi della MiFID, le entità che offrono un sistema di
negoziazione multilaterale per gli strumenti finanziari (ad es. un libro ordini) devono
essere organizzate sia come mercato regolamentato sia come MTF, con standard
leggermente differenti previsti per ciascuna tipologia.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

mercato ribassista
Sinonimo di mercato bear.

mercato ristretto / enger Markt / marché étroit / narrow market


Condizione di mercato che si verifica in caso di negoziazioni sporadiche di un determinato
titolo o della scarsità dei titoli in circolazione. In presenza di un mercato ristretto, ordini di
acquisto o di vendita consistenti influiscono in modo significativo sui corsi.

mercato secondario / Sekundärmarkt / marché secondaire / secondary market


Mercato in cui vengono negoziati titoli. Vedi anche mercato primario.

merchant banking / Merchant-Banking / services bancaires d'investissement /


merchant banking
Acquisto di partecipazioni in aziende con lo scopo di rivenderle dopo qualche anno
realizzando una plusvalenza.

merger arbitrage
Sinonimo di arbitraggio di rischio.

Mergers & Acquisitions / Mergers & Acquisitions / mergers & acquisitions /


mergers & acquisitions
Pacchetto di servizi di grandi banche e di banche d'investimento offerto a imprese al
momento dell'acquisto di importanti partecipazioni o di intere società. Mergers &
Acquisitions comprende: consulenza, ricerca di oggetti, assistenza nell'esecuzione e
finanziamento.

merito creditizio / Kreditwürdigkeit / honorabilité / creditworthiness


Insieme di qualità che rendono una persona fisica o giuridica degna di fiducia per la
concessione di un credito. Vedi anche solvibilità, rating.

metalli preziosi / Edelmetalle / métaux précieux / precious metals


Termine generico utilizzato per l'oro, l'argento e i metalli del gruppo del platino, quali
appunto il platino, il palladio, l'iridio, il rodio, l'osmio e il rutenio. I metalli preziosi sono
caratterizzati dalla particolare resistenza chimica, dalle proprietà fisiche e dalla notevole
bellezza esteriore. Per gli investimenti si utilizzano solo oro, argento, platino e palladio,
che sono oggetto di contrattazione in tutto il mondo 24 ore su 24 tramite operazioni di
cassa od operazioni a termine. Le opzioni sui metalli preziosi vengono utilizzate per
tutelarsi contro le oscillazioni di corso.

metalli preziosi e materie prime / Edelmetalle und Rohwaren / métaux précieux


et matières premières / precious metals & commodities
In termini di categoria di investimento: metalli preziosi e materie prime: investimenti
esposti ai rischi dei mercati dei metalli preziosi e delle commodity, ovvero mercati sui
quali si negoziano materie prime. I metalli preziosi e le materie prime includono in primis i
prodotti agricoli, minerari ed energetici.

metodo del prezzo medio


Sinonimo di averaging.

metodo dell'equivalenza / Equity-Methode / méthode de la mise en équivalence


/ equity method
Procedura utilizzata per valutare e registrare le aziende associate nel bilancio di gruppo

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

individuando, nella fattispecie, il rapporto tra la partecipazione e il valore intrinseco per


quota.

metodo scalare / Staffelmethode / méthode hambourgeoise / daily balance


interest calculation
Nella pratica contabile, procedimento normalmente applicato ai conti correnti per calcolare
gli interessi. Consiste nel remunerare il saldo in funzione dei giorni intercorrenti fino alla
modifica successiva.

mezzi altrui
Sinonimo di fondi di terzi.

mezzi propri / eigene Mittel / fonds propres / equity


(1) In senso lato sinonimo di capitale proprio.
(2) Ai sensi dell'art.11 dell'Ordinanza relativa alla Legge sulle banche, negli istituti di
credito i mezzi propri comprendono i fondi propri di base (tier 1, costituito da capitale
versato, riserve palesi e utile riportato) e, in una certa misura, il capitale integrativo
(riserve occulte e prestiti di rango posteriore). I fondi propri non devono mai scendere al
di sotto del limite prescritto dall'Ordinanza relativa alla legge sulle banche; di regola lo
superano. I mezzi propri rappresentano un importante criterio per valutare la solidità di
una banca.
(3) Credito: mezzi di cui il richiedente deve nella maggior parte dei casi disporre ai fini
della concessione di un credito (un'eccezione è rappresentata dal leasing).

Microfinanza / Microfinance / Mikrofinanzierung / Microfinance


Approccio SRI (componente dell'investimento nelle comunità) che prevede l'offerta di
servizi finanziari (prestiti di modesta entità, ma anche strumenti di risparmio e
assicurazioni) agli imprenditori - per lo più donne nei Paesi in via di sviluppo - che non
raggiungono la soglia minima richiesta dalle principali banche.

mid cap / Mid Cap / mid cap / mid cap


Azione di una società di medie dimensioni che, dal punto di vista della capitalizzazione di
borsa e dei volumi scambiati, è inferiore al titolo a largo mercato/blue chip ma superiore
alle small cap.

MiFID
Markets in Financial Instruments Directive (Direttiva relativa ai mercati degli strumenti
finanziari), un passo chiave nel progetto della Commissione Europea di creare un mercato
unico integrato nei servizi finanziari. Mira ad armonizzare i servizi finanziari all’interno
dello Spazio Economico Europeo nonché a formalizzare e a rafforzare le misure a tutela
degli interessi dell’investitore. In vigore dal 1° novembre 2007. Numerosi requisiti di
questa Direttiva evidenziano le best practice. La MiFID consolida i diritti degli investitori di
ottenere informazioni eque, raccomandazioni appropriate e trasparenza nel pricing, in
particolare richiedendo alle banche di 1) classificare i loro investitori in clienti privati e
clienti professionali, 2) offrire transazioni alle condizioni più favorevoli al cliente, 3)
garantire che vengano fornite ai clienti soltanto raccomandazioni appropriate e 4) limitare,
gestire e risolvere qualsiasi conflitto di interesse.

modello / Vorlage / modèle / template


Un portafoglio ideale che funge da base per un portafoglio individuale.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

modulo di sottoscrizione / Zeichnungsschein / bulletin de souscription /


subscription form
Scheda usata nell'emissione di valori mobiliari. Apponendo la sua firma il sottoscrittore
s'impegna a ritirare e a pagare il quantitativo di titoli assegnatogli, alle condizioni
enunciate nel prospetto.

moneta / Währung / monnaie / currency


Anche: valuta. Strumento del sistema monetario di un Paese o di un gruppo di Paesi. A
seconda del grado di fiducia di cui la moneta gode a livello internazionale, si parla di
«valuta forte» o, in caso contrario, di «valuta debole». Vedi anche valore esterno, codice
ISO.

moneta corrente / Kurantmünze / pièce courante / (originally) full legal tender


coins
(1) Significato originale: moneta che per legge era obbligatorio accettare senza limitazioni
come mezzo di pagamento. Vedi anche moneta divisionale.
(2) Monete d'oro emesse come mezzo di pagamento dopo il 1850 e non più coniate già da
lungo tempo. Esempio di moneta corrente: il Vreneli.

moneta debole / weiche Währung / monnaie faible / soft currency


Moneta non sempre liberamente scambiabile (convertibile) con altre monete. Gli
investimenti in una moneta debole comportano numerosi rischi. I Paesi con una moneta
debole sono tendenzialmente caratterizzati da un elevato tasso inflazionistico, da squilibri
economici interni o da una situazione politica instabile. Contrario: moneta forte.

moneta della banca centrale / Notenbankgeldmenge / monnaie de banque


centrale / central bank money supply
Insieme delle banconote e monete in circolazione all'interno di un paese, più gli averi in
conto giro detenuti da banche commerciali presso la Banca nazionale svizzera. Dal 1980 la
moneta della banca centrale è l'obiettivo di crescita della massa monetaria della Banca
nazionale svizzera (BNS). La moneta della banca centrale viene regolata attraverso lo
strumentario dell'istituto di emissione.

moneta di giro / Giralgeld / monnaie scripturale / checkable deposits


Anche: moneta scritturale. Averi in banca o in conto corrente postale disponibili in
qualsiasi momento per effettuare pagamenti o convertibili in denaro contante.

moneta di plastica / Plastikgeld / monnaie plastique / plastic


Nome popolare per indicare le carte di credito quali carta VISA, MasterCard o Carta
Maestro, che permettono di effettuare pagamenti senza denaro contante.

moneta di riferimento / Referenzwährung / monnaie de référence / reference


currency
(1) Moneta nella quale l'investitore pensa e calcola.
(2) Moneta nella quale viene calcolato al'andamento di un prodotto d'investimento.

moneta divisionale / Scheidemünze / monnaie divisionnaire / divisional coin


Moneta di piccolo taglio, rappresentante una frazione dell'unità di base, che deve essere
accettata soltanto in misura limitata (in Svizzera al massimo 100 pezzi). Il suo valore
intrinseco è di norma inferiore al valore nominale impresso sulla moneta stessa. Vedi
anche moneta corrente (1).

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

moneta forte / harte Währung / devise forte / hard currency


Valuta liberamente convertibile che all'interno di un Paese si distingue per i bassi tassi
d'inflazione e per la particolare stabilità monetaria. Contrario: moneta debole.

moneta scritturale
Sinonimo di moneta di giro.

monete d'oro / Goldmünzen / pièces d'or / gold coins


Monete coniate usando oro puro o in lega. Oggigiorno le monete d'oro vengono negoziate
al valore di mercato o numismatico. Nel caso delle cosiddette «bullion coin» il valore di
mercato equivale più o meno al valore dell'oro.

monopolio dell'emissione di moneta / Notenmonopol / monopole d'émission des


billets de banque / note-issuing privilege
Diritto sovrano dello Stato di battere moneta. Secondo l'art. 39 della Costituzione, in
Svizzera la facoltà di emettere banconote è una prerogativa che appartiene
esclusivamente alla Confederazione la quale, con la Legge sulle banche, ne ha affidato
l'attuazione alla Banca nazionale svizzera.

moratoria / Moratorium / moratoire / moratorium


Proroga di un pagamento, ovvero prolungamento del periodo di tempo disponibile per
adempiere a obblighi giunti a scadenza. Spesso la moratoria è concessa da uno Stato a
favore dei Paesi in via di sviluppo. Vedi anche: Club di Parigi, ristrutturazione del debito,
accordo di consolidamento del debito.

mortgage backed security / Mortgage-Backed Security / mortgage-backed


security / mortgage-backed security
Acronimo: MBS. Anche: titolo con garanzia ipotecaria. Asset backed security derivante da
un processo di cartolarizzazione di mutui ipotecari.

movimento laterale / Seitwärtsbewegung / pause / sideways movement


Anche: andamento laterale, trend laterale. Fase senza rilevanti variazioni di corso di un
titolo o di un mercato.

MTF
Abbreviazione di Multilateral Trading Facilities (sistema di negoziazione multilaterale).

MTN
Acronimo di medium term note.

mutuo ipotecario / Hypothekardarlehen / prêt hypothécaire / mortgage


Credito garantito dalla costituzione in pegno di un immobile. In Svizzera, due forme di
questo tipo di diritto sono l'ipoteca e la cartella ipotecaria. Vedi anche ipoteca a tasso
fisso, ipoteca Portfolio.

mutuo presso una centrale di emissione di obbligazioni fondiarie /


Pfandbriefdarlehen / emprunt auprès d'une centrale d'émission de lettres de
gage / loan from central mortgage bond institution
In Svizzera: prestito a lungo termine accordato dalle Centrale delle obbligazioni fondiarie
delle banche cantonali svizzere alle banche aderenti per finanziare crediti garantiti da
ipoteche.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


N

napoleone / Napoleon / napoléon / Napoleon coin


Moneta d'oro francese da 20 franchi recante sul dritto l'effige di Napoleone I o di
Napoleone III.

Nasdaq / Nasdaq / Nasdaq / Nasdaq


Acronimo di National Association of Securities Dealers Automated Quotations. Borsa
statunitense elettronica per la negoziazione sul mercato libero di titoli tecnologici
caratterizzati da una forte crescita (growth).

National Association of Securities Dealers Automated Quotations


Vedi Nasdaq.

negoziazione di divise / Devisenhandel / opérations sur devises / foreign


exchange trading
Anche: foreign exchange. Attività comprendente l'acquisto e la vendita di divise, la
gestione del portafoglio monetario, l'arbitraggio su divise e la speculazione sul mercato dei
cambi. Vedi anche compravendita di banconote.

negozio alle grida / Criée-Handel / négociation à la criée / open outcry trading


Anche: negoziazioni al recinto delle grida. Metodo di negoziazione in borsa nel quale gli
operatori si gridano reciprocamente le offerte e le richieste oppure se le comunicano con
cenni delle mani. Contrario: borsa elettronica.

netting / Netting / netting / netting


Compensazione tra due parti dei crediti e degli impegni risultanti dallo stesso genere di
attività. Svolge un ruolo importante nell'ottemperanza alle disposizioni in materia di fondi
propri per le banche. Nell'industria, metodo per ottimizzare la circolazione dei capitali
all'interno del gruppo mediante un conto centralizzato con investimenti comuni di
eventuali averi netti.

New York Stock Exchange


Acronimo: NYSE. In gergo borsistico, anche Big Board o Wall Street. Borsa valori di New
York fondata nel 1792. Il New York Stock Exchange è la borsa azionaria più importante a
livello mondiale. Sito web: www.nyse.com

NIF
Acronimo di Note Issuance Facility.

Noble / Noble / Noble / Noble


Moneta di platino emessa dall'Isle of Man. Nella versione più comune il contenuto di
platino è di 1 oncia, ma viene coniato anche un noble con contenuto di 1/10 di oncia.

non discrezionale / nicht-diskretionär / non discrétionnaire / non discretionary


Termine opposto a discrezionale. Utilizzato in ambito bancario per la gestione di conti o
depositi senza mandato di gestione, vale a dire che la banca esegue transazioni solo su
esplicito incarico del cliente.

nominee / Nominee / nominée / nominee


Persona giuridica iscritta nel registro delle azioni di una SA come azionista, senza tuttavia

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

essere proprietaria della azione. Ciò avviene in particolare nello scambio di azioni
nominative americane al di fuori degli Stati Uniti, in quanto ogni transazione deve essere
inserita nel relativo registro delle azioni e ciò, date le distanze, risulta essere complicato.
Se tuttavia nel registro delle azioni è iscritto un nominee, questo emette certificati
azionari relativi al possesso di tali titoli nominativi esteri. Questi certificati possono quindi
essere scambiati nella borsa svizzera come i titoli al portatore.

non residenti / Devisenausländer / non-résident / non-resident


Persone fisiche o giuridiche a cui per quanto riguarda la legislazione in materia di cambi,
viene attribuito lo status di stranieri. Contrario: residenti.

non-conforming mortgage / Non-conforming Mortgage / non-conforming


mortgage / non-conforming mortgage
Credito ipotecario che non rientra nei limiti delle Agenzie USA in termini di tasso di
anticipo, scadenze ecc. Con non-conforming mortgage si intendono in generale ipoteche
che non soddisfano le condizioni di acquisto determinate da entrambi gli istituti di
finanziamento Fannie Mae e Freddie Mac perché ad es. sono troppo grandi, hanno un
rating basso o non sono abbastanza documentate.

non-investment grade / Non-Investment-Grade / non investment grade / non-


investment grade
Rating inferiore a BBB indicante che i titoli in questione sono di natura speculativa. Vedi
anche: investment grade.

non-par value share / Quotenaktie / action de quotité / no-par stock, no-par-


value share
Azione priva di valore nominale, detta anche azione senza valore nominale. Titpologia
azionaria particolarmente diffusa nel Nordamerica.

non-versé
Sinonimo di capitale non versato.

normal order / Normal Order / ordre normal / normal order


Anche: ordine normale. Ordine a contanti per l'acquisto o la vendita di titoli trattati presso
la SWX Swiss Exchange. Può essere immesso senza indicazioni di prezzo (senza limite)
oppure con indicazioni di prezzo (limitato). Vedi anche: ordine al meglio, stop limit order.

Norme Uniformi per le Garanzie a Prima Richiesta (URDG) / Einheitliche


Richtlinien für auf Anfordern zahlbare Garantien (URDG) / Règles Uniformes
relatives aux Garanties sur Demande (RUGD) / Uniform Rules for Demand
Guarantees (URDG)
Norme pubblicate dalla Camera di Commercio Internazionale (CCI) di Parigi per le
garanzie astratte, pagabili a prima richiesta (CCI pubblicazione n. 758, 2010). L'acronimo
inglese URDG (Uniform Rules for Demand Guarantees) è utilizzato anche in italiano. Vedi
anche garanzia bancaria.

note / Note / note / note


Titolo a tasso d'interesse variabile che dal punto di vista legale rappresenta
un'obbligazione di prestito e che viene offerto come collocamento privato. Le durate
variano tra i 5 e i 7 anni. Le note vengono acquistate dagli emittenti esteri come

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

strumento di finanziamento a basso costo e dagli investitori istituzionali come un


investimento a medio termine.

Note Issuance Facility


Acronimo: NIF. Limite di credito concesso sull'euromercato a debitori di prim'ordine i quali
coprono il loro fabbisogno di capitale a medio termine tramite emissioni rinnovabili. Vedi
anche revolving underwriting facility.

notifica / Notifikation / notification / notification


(1) Formale comunicazione al debitore, fatta dal vecchio o dal nuovo creditore, in caso di
cessione o di costituzione in pegno del diritto vantato.
(2) Nel diritto cambiario: comunicazione che il possessore o il giratario dell'assegno o della
cambiale è tenuto per legge a fare all'emittente o al girante, quando il trassato rifiuta il
pagamento. Vedi anche: trattario.

novazione / Novation / novation / renewal


Anche: rinegoziazione del debito. Estinzione di un debito assumendone uno nuovo che
sostituisce il precedente. È quanto avviene, per esempio, nelle operazioni in conto
corrente mediante l'effettuazione e il riconoscimento del saldo.

Nugget / Nugget / Nugget / Nugget


Moneta d'oro australiana da AUD 100, con contenuto di oro fino pari a 1 oncia. Vengono
coniate anche monete della stessa serie con contenuto di 1/2, 1/4 e 1/10 di oncia.

numero di identificazione personale


Vedi codice PIN.

numero di valore / Valorennummer / numéro de valeur / securities number


In Svizzera: numero di riferimento assegnato a ciascuna emissione di titoli mobiliari.
Serve a facilitare l'identificazione e la registrazione dei titoli nelle operazioni interbancarie.

numismatica / Numismatik / numismatique / numismatics


Studio sistematico e classificazione delle monete, specialmente dal punto di vista storico e
artistico.

nuova emissione / Neuemission / nouvelle émission / new issue


Titolo offerto per la prima volta al pubblico. Vedi anche Initial Public Offering, emissione.

NUU / ERA / RUU / UCP


Acronimo di Norme e usi uniformi relativi ai crediti documentari (norme della Camera di
Commercio internazionale CCI, pubblicazione n. 600, 2007) pubblicate dalla Camera di
Commercio Internazionale di Parigi. Vedi anche credito documentario.

NYSE
Acronimo di New York Stock Exchange.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


O

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

obbligazione / Obligation / obligation / debenture


Anche: prestito obbligazionario, bond, titolo obbligazionario. Titolo obbligazionario
prevalentemente a reddito fisso, talora a tasso variabile o anche a tasso zero
(obbligazione zero coupon). Salvo poche eccezioni (ad es. rendita perpetua), ha scadenza
fissa (ad es. obbligazione di prestito, obbligazione di cassa). Vedi anche: eurobbligazione.

obbligazione a cedola zero


Sinonimo di obbligazione zero coupon.

obbligazione cambiaria / Wechselobligo / engagement de change / liability


under bills of exchange
Anche: impegno cambiario. Insieme degli obblighi derivanti dall'aver apposto la firma su
una cambiale.

obbligazione cum warrant / Optionsanleihe / emprunt à option / warrant issue


Obbligazione fruttifera durante tutta la sua durata, a cui è abbinato un certificato
d'opzione (warrant) che autorizza ad acquistare azioni o altri titoli e che, diversamente
dall'obbligazione convertibile, può essere negoziato indipendentemente dal titolo al quale
è annesso. Vedi anche: prestito convertibile.

obbligazione di cassa / Kassenobligation / obligation de caisse / medium-term


note
Anche: certificato di cassa. In Svizzera: obbligazione emessa correntemente dalle banche
con una durata compresa tra 2 e 8 anni.

obbligazione di prestito / Anleihensobligation / obligation d'emprunt / bond


Forma classica di obbligazione. Prestito parziale sotto forma di titolo che è parte di un
prestito obbligazionario ammontante, di solito, a più milioni. Tutte le varie obbligazioni di
un prestito hanno gli stessi diritti e le stesse condizioni. A differenza delle obbligazioni di
prestito, le obbligazioni di cassa non vengono emesse nel corso di un determinato periodo
di sottoscrizione, ma continuamente, e non sono negoziabili (le obbligazioni di prestito
sono invece in genere quotate in borsa). Vedi anche obbligazione, obbligazione di cassa,
prestito convertibile.

obbligazione fondiaria / Pfandbrief / lettre de gage / mortgage bond


Titolo di tipo obbligazionario emesso da istituti appositamente autorizzati (Centrale delle
obbligazioni fondiarie delle banche cantonali svizzere) destinato al finanziamento a lungo
termine delle ipoteche di primo grado concesse dalle banche. Rispetto alle obbligazioni
ordinarie, gode di una garanzia più estesa e regolata in dettaglio dalla legge.

obbligazione governativa
Sinonimo di titolo di Stato.

obbligazione in valuta doppia / Doppelwährungsanleihe / emprunt à deux


monnaies / dual currency bond
Obbligazione emessa, remunerata e rimborsata in due diverse valute. In Svizzera, dove
questa forma è consentita solo se si tratta di un prestito estero, di regola l'emissione e la
remunerazione avvengono in franchi svizzeri, ma il rimborso è in dollari. Sull'euromercato
si sono affermate combinazioni di vario tipo.

obbligazione perpetua / Rentenanleihe / obligation non remboursable / bond


Sinonimo di rendita perpetua.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

obbligazione societaria / Unternehmensanleihe / obligation d'entreprise /


corporate bond
Anche: corporate bond. Titolo a reddito fisso emesso da aziende industriali. Vedi anche
obbligazione di prestito, titolo di Stato.

obbligazione subordinata / nachrangige Anleihe / emprunt de rang postérieur /


subordinated issue
Obbligazione per la quale i creditori, in caso di liquidazione o fallimento dell'emittente,
sono subordinati ai diritti di tutti gli altri crediti di rango precedente. In Svizzera, le
banche possono computare questi prestiti con una vita residua di 5 anni fino a un'aliquota
massima del 100% dei mezzi propri, dopo di che la percentuale computabile diminuisce.

obbligazione zero coupon / Nullcoupon-Anleihe / obligation à coupon zéro / zero


bond
Anche: zero bond, obbligazione a tasso zero. Obbligazione che non paga interessi nel
corso della sua durata e la cui emissione avviene con un disaggio rispetto al rimborso al
100% a scadenza. Le obbligazioni zero coupon vengono emesse fin dal 1981 sul mercato
dei capitali statunitense, e in seguito anche su altri mercati dei capitali come complemento
alle obbligazioni con pagamento di interessi durante il corso di validità.

obbligazioni / Anleihen / obligations / bonds


In termini di categoria di investimento: strumenti esposti prevalentemente ai mercati del
reddito fisso, ossia ai rischi dei tassi d’interesse e dell’emittente. Vi rientrano le
obbligazioni convertibili e i prodotti strutturati con protezione del capitale garantita.

obbligo di esecuzione in borsa degli ordini / Börsenpflicht / obligation de traiter


en bourse / mandatory exchange trading rule
Impegno assunto dagli operatori (ad es. alla Borsa svizzera) di eseguire tutti gli ordini,
fino a determinati volumi (limiti), in borsa durante i suoi orari di apertura.

obbligo di fornire garanzie sussidiarie / Nachdeckungspflicht / obligation de


fournir des garanties supplémentaires / obligation to provide additional security,
if necessary
Dovere che ha il debitore di fornire garanzie supplementari quando il valore dei beni dati
in pegno diminuisce, in modo da riportare il valore garantito all'ammontare
originariamente stabilito per contratto.

obbligo di ricopertura / Eindeckungspflicht / obligation de provisionner /


coverage requirement
Obbligo del debitore, in caso di sorpasso del limite di credito, di riportare alle condizioni
stabilite dal contratto la posizione di credito mediante rimborso o garanzia corrente
supplementare (ricopertura).

OBCR
Vedi ordinanza sulle banche.

occorrendo / Notadresse / recommandataire au besoin / notify address


Annotazione che il traente, il girante o l'avallante può apporre sulla cambiale per indicare
la persona alla quale occorre rivolgersi in caso di mancata accettazione o di mancato
pagamento.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

occupazione / Beschäftigung / occupation / employment


In economia politica: impiego effettivo del fattore di produzione lavoro durante un
determinato periodo di tempo. L'occupazione può essere calcolata in termini assoluti (ore
di lavoro effettuate o numero degli occupati) o relativi (grado di occupazione).

odd lot / Odd Lot / Odd Lot / odd lot


Nella compravendita di titoli, quantità di ordini inferiori al valore minimo o al lotto minimo
stabilito per la quotazione in borsa (lotto o round lot). Sulla borsa svizzera gli ordini odd
lot possono essere impartiti solo come non limitati. Anche: spezzatura.

offerta di acquisizione
Vedi offerta pubblica di acquisto.

offerta pubblica di acquisto / öffentliches Kaufangebot / offre publique d'achat


(OPA) / public offer
Acronimo: OPA. In caso di rilevamento di oltre un terzo dei diritti di voto di una società
quotata in borsa, obbligo sancito dalla legge sulle borse di offrire a tutti gli azionisti
l'acquisto dei titoli ad un prezzo unitario. Le società possono abrogare questo obbligo dai
loro statuti (opting out) oppure innalzare il limite al 49% (opting up).

offshoring / Offshoring / délocalisation / offshoring


Dislocamento delle attività di un'azienda all'estero.

OICVM / OGAW / OPCVM / UCITS


Acronimo di organismo di investimento collettivo in valori mobiliari. Secondo il diritto
comunitario UE: organismo il cui oggetto esclusivo è l'investimento collettivo in valori
mobiliari dei capitali raccolti presso il pubblico, il cui funzionamento è soggetto al principio
della ripartizione dei rischi, e le cui quote sono, su richiesta dei portatori, riacquistate o
rimborsate, direttamente o indirettamente, a carico del patrimonio del suddetto
organismo.

oncia / Unze / once / ounce


Unità di peso anglosassone. Un'oncia corrisponde a circa 31,1035 g. Nella compravendita
di metalli preziosi internazionale i prezzi vengono indicati in dollari per oncia.

onere fondiario / Grundlast / charge foncière / servitude


Obbligo del proprietario fondiario, iscritto nel registro fondiario, di fornire all'avente diritto
una determinata prestazione (ad es. manutenzione di una strada) del cui adempimento
risponde con il fondo stesso.

open architecture framework


Struttura che consente di avvalersi di prodotti di diversi emittenti, inclusi emittenti terzi,
all’interno di un portafoglio.

open-end fund / Open-End-Fund / open-end fund / open-end fund


Anche: fondo d'investimento aperto. Fondo d'investimento che si caratterizza per la libertà
di entrata e di uscita in qualsiasi momento, sulla base del valore netto della parte,
ottenuto dividendo il valore dell'intero portafoglio per il numero di parti del fondo in
circolazione. Contrario: closed-end fund.

opération blanche / Opération blanche / opération blanche / opération blanche


Operazione che, nell'ambito di un aumento di capitale, consiste nella vendita di un numero

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

di diritti tale da acquistare nuove azioni senza l'impiego di ulteriori capitali. L'obiettivo
dell'opération blanche è quello di lasciar crescere una somma investita in una posizione
azionaria senza dover investirvi ulteriori mezzi. Vedi anche: aziona di nuova emissione.

operatore alla corbeille / Ringhändler / crieur / ring trader


In passato, agente di borsa che, in rappresentanza di una banca ammessa alla corbeille,
partecipava alle contrattazioni. Vedi anche: corbeille, banca ammessa alla corbeille,
negozio alle grida, intermediario di borsa.

operatori professionali / Berufshandel / opérateurs professionnels /


professional traders
Banche e broker direttamente rappresentati in una borsa valori.

operazione a contanti
Sinonimo di operazione di cassa.

operazione a premio / Prämiengeschäft / opération à prime / premium deal


Contratto a termine, in base al quale il compratore o il venditore (in Svizzera quasi
sempre il compratore), pagando un importo prestabilito detto premio, si riserva la facoltà
di recedere dal contratto. Vedi anche: abbandonare.

operazione a pronti
Sinonimo di operazione di cassa.

operazione a termine / Termingeschäft / opération à terme / forward


transaction
Contratto di acquisto o di vendita in base al quale le reciproche prestazioni (ad es.
consegna e pagamento di divise, merci o titoli) non vengono effettuate subito, bensì in un
momento successivo concordato dalle parti e al corso precedentemente pattuito o rilevato
in borsa. Si distingue tra contratti a termine che prevedono l’obbligo di comprare e
vendere (future, forward) e altri che danno il diritto al portatore di acquistare o vendere
un'attività sottostante (opzioni). Contrario: operazione di cassa.

operazioni bancarie / Bankgeschäfte / opérations bancaires / banking


operations
Negozi giuridici trattati dalla banca nell'ambito dell'esercizio delle sue funzioni speciali.
Queste operazioni bancarie possono essere classificate secondo diversi criteri, ad esempio
in funzione dei redditi in: operazioni su interessi, prestazioni di servizio, operazioni in
proprio e commerciali. Oppure secondo criteri organizzativi o di mercato in: operazioni di
deposito, operazioni di credito, attività su titoli, operazioni sul mercato monetario,
operazioni di pagamento.

operazione consortile / Konsortialgeschäft / opération en consortium /


syndication
Grossa operazione finanziaria (emissione di un'obbligazione, concessione di un credito
rilevante ecc.) che più banche, riunite in un apposito consorzio, effettuano
congiuntamente per contenere l'incidenza del rischio.

operazione di backwardation / Deportgeschäft / opération de déport /


Backwardation business
Differimento di una transazione al ribasso alla successiva data di liquidazione in borsa.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Alla data concordata inizialmente la banca consegna i titoli in prestito addebitando al


cliente un'apposita commissione. Contrario: operazione di riporto.

operazione di cassa / Kassageschäft / opération au comptant / spot transaction


Anche: operazione spot, operazione per contanti, operazione a pronti. Transazione in
titoli, in divise o in beni negoziati in borsa con pagamento e consegna immediati. In
Svizzera, nella negoziazione di titoli questo tipo di operazione viene solitamente
conteggiata con valuta il terzo giorno lavorativo successivo alla conclusione
dell'operazione. Sul listino dei corsi figura con l'abbreviazione «c» (=contanti). Nelle
operazioni in divise il conteggio viene effettuato al più tardi due giorni lavorativi successivi
alla conclusione dell'operazione. Contrario: operazione a termine.

operazione di compensazione / Kompensationsgeschäft / opération de


compensation / offset transactions
(1) Nelle operazioni su titoli: conguaglio o compensazione all'interno di una banca, o
presso un agente di cambio, degli ordini di acquisto e di vendita impartiti dalla clientela a
un particolare corso di applicazione.
(2) Nel commercio con l'estero: fornitura a un Paese estero di beni o servizi facendo il
conguaglio con il valore di altri beni o servizi importati da quel Paese. Generalmente la
compensazione avviene solo in parte «in natura» e per il resto in divise (compensazione
parziale).

operazione di copertura / (1-2) Deckungsgeschäft (3) Hedge-Geschäft / (1-2)


couverture de position (3) opération de couverture / (1-2) covering transaction
(3) hedge
(1) Operazione volta a garantire gli impegni assunti in borsa, ad es. acquisto di copertura
(nel senso di procurarsi una copertura).
(2) Liquidazione forzata di un'operazione di borsa, se la controparte non fa fronte agli
impegni assunti.
(3) Operazioni di contropartita o di copertura relativa a una posizione esistente o futura
che presenta determinati rischi per neutralizzare o limitare un eventuale rischio derivante
in particolare dalle fluttuazioni di prezzo, dei tassi d'interesse o di cambio. Il rischio viene
compensato assumendo una posizione dello stesso tipo, ma di segno contrario. Un
classico esempio è costituito dall'operazione a termine. I portafogli titoli possono essere
coperti mediante strumenti derivati del mercato finanziario. Vedi copertura, financial
future, opzione.

operazione di pensionamento titoli / Pensionsgeschäft / mise en pension /


repurchase transaction; repurchase agreement
(1) Forma di approvvigionamento di liquidità a breve termine spesso adottata dalle
banche d'affari presso l'istituto di emissione che, per questo tipo di operazioni, accetta «in
pensione» determinati tipi di titoli per un periodo stabilito, restitrendoli poi alla relativa
banca. Vedi anche: operazione di pronti contro termine.
(2) Assunzione a termine di titoli di credito (ad es. partecipazioni) da parte di una banca o
società finanziaria mentre il venditore o un terzo si impegna a riacquistare i titoli di credito
in questione dopo un periodo da stabilire a seconda dei casi.

operazione di pronti contro termine / Repo-Geschäft / opération de mise en


pension / repurchase transaction
Anche repurchase agreement. Accordo di riscatto di titoli (vendita e riacquisto a termine
effettuati simultaneamente), soprattutto tra la banca centrale e le banche commerciali. Le
operazioni di pronti contro termine sono una forma particolare di operazione di

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

pensionamento titoli, utili per la gestione della liquidità e sono parte integrante dello
strumentario di un moderno istituto di emissione.

operazione di riporto / Reportgeschäft / opération de report / carry-over


transaction
Nella negoziazione dei titoli: proroga da una liquidazione mensile a quella successiva di
un'operazione al rialzo. In questo caso l'acquirente, dietro pagamento di un supplemento
(riporto), vende i titoli della banca che partecipa all'operazione di riporto, i quali risultano
dalla liquidazione il giorno del reporting, per poi riacquistarli al prossimo termine. Oggi per
il riporto si ricorre di regola a un credito lombard. Contrario: backwardation.

operazione fuori bilancio / Ausserbilanzgeschäft / opérations hors bilan / off-


balance-sheet operations
Anche operazioni accessorie. Operazioni bancarie che non vengono iscritte nelle poste di
bilancio. In base alla legislazione svizzera, rientrano tra queste gli impegni eventuali (ad
es. fideiussioni, garanzie), gli impegni irrevocabili, gli impegni di pagamento e di
versamento complementare, gli impegni di credito, gli strumenti derivati aperti e le
operazioni fiduciarie. Queste devono essere iscritte separatamente e sono soggette
all'obbligo di copertura. Economicamente fanno parte di queste operazioni anche servizi
bancari quali la consulenza finanziaria, la gestione patrimoniale, la negoziazione di titoli e
il traffico pagamenti.

operazione in commissione e prestazione di servizio / Kommissions- und


Dienstleistungsgeschäft / opérations de commissions et de prestations de
service / commission and service fee income
Anche: prestazione di servizio. Posizione del conto economico che comprende tutti i
proventi per i servizi al netto delle relative spese. L'indennizzo a favore della banca per
l'erogazione di servizi non consiste nel pagamento di un interesse bensì in una tassa o
commissione.

operazione indifferente
Sinonimo di operazioni fuori bilancio.

operazione insider / opération d'initié / Insidertransaktion / insider


transactions
Conseguimento di un vantaggio patrimoniale servendosi illecitamente d'informazioni
privilegiate. In Svizzera, ai sensi dell'art. 161 del Codice penale, le operazioni insider sono
considerate reato. È punito chiunque, in qualità di insider ottiene per sé o per altri un
vantaggio patrimoniale sfruttando la conoscenza di un fatto confidenziale che, se
divulgato, eserciterà verosimilmente un influsso notevole sul corso di titoli negoziati in
borsa. È punito anche chi ottiene tali informazioni da un insider e le sfrutta, pur non
essendo l'insider.

operazione outright / Outright-Geschäft / opération à terme sec / outright


operation
Operazione in valuta estera per consegna a termine senza corrispondente operazione di
cassa di segno contrario.

operazione per contanti


Sinonimo di operazione di cassa.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

operazioni attive / Aktivgeschäft / opérations actives / lending business


Definizione generale di tutte le operazioni bancarie che si riflettono nell'attivo del bilancio
di una banca. Sono i cosiddetti «impieghi», ossia, l'insieme delle operazioni attraverso le
quali una banca investe il denaro raccolto prestandolo ai clienti o ad altre banche
(aperture di credito, mutui ipotecari, sconto di cambiali ecc.). Contrario: operazioni
passive.

operazioni di massa
Sinonimo di operazioni retail.

operazioni di pagamento / Zahlungsverkehr / trafic des paiements / money


transfers; payment operations
Sono quelle mediante le quali vengono estinti debiti monetari nazionali e internazionali. Se
il pagamento avviene senza contanti, cioè senza il trasferimento di banconote o di monete
metalliche, l'operazione viene eseguita solo per via scritturale, cioè senza trasferimento di
denaro fisico.

operazioni fiduciarie / Treuhandgeschäfte / opérations fiduciaires / fiduciary


transactions
Operazione caratterizzata dal fatto che un soggetto (fiduciario) viene incaricato da un
altro (fiduciante) di acquistare a nome proprio, ma per conto e rischio del committente,
merci, valori o diritti che il fiduciario amministra poi nell'interesse e conformemente alle
istruzioni del fiduciante. Quando una banca svolge un'operazione di questo tipo su un
mercato monetario estero, effettua il collocamento o accorda il prestito a nome proprio,
ma esclusivamente per conto e rischio del cliente, che prende su di sé anche il rischio
valutario, di trasferimento e d'insolvenza del debitore. Le operazioni fiduciarie rientrano
tra le operazioni fuori bilancio, nel senso che non entrano nel bilancio della banca, ma
devono essere evidenziate separatamente. Rientrano in questa categoria anche tutte le
altre operazioni affidabili a un fiduciario o a una società fiduciaria.

operazioni fuori borsa / ausserbörslicher Handel / hors Bourse / over-the-


counter
Compravendita di titoli al di fuori della borsa valori, sul cosiddetto mercato libero. Nella
Borsa svizzera: contrattazioni che non hanno luogo tramite «il matcher» o il «sistema di
matching» della borsa. Anche queste operazioni sono soggette all'obbligo di notifica. Vedi
anche: transazioni over the counter, dopoborsa, operazioni fuori borsa.

operazioni interbancarie / Interbankengeschäft / opération interbancaire /


interbank business
Crediti o depositi tra banche. Nel bilancio vengono iscritte come crediti o impegni nei
confronti di banche.

operazioni passive / Passivgeschäft / opérations passives / deposit business


Si tratta della cosiddetta «raccolta», cioè l'insieme delle operazioni con le quali la banca si
procura fondi di terzi assumendosi impegni nei confronti dei clienti che le hanno affidato il
proprio capitale sotto forma di risparmi e di investimenti ed emettendo obbligazioni di
cassa e prestiti propri. Opposto: operazioni attive.

operazioni retail
Sinonimo di retail banking.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

operazioni su interessi / (1) Zinsdifferenzgeschäft (2) Zinsengeschäft /


opération d'intérêts / interest operations
(1) L'insieme delle operazioni bancarie che si basano su una differenza d'interesse. La
banca riceve denaro dai clienti e lo presta sotto forma di crediti (operazioni attive),
remunerando i fondi della clientela con un interesse inferiore a quello che richiede per i
crediti. Con le entrate derivanti da questa differenza, la banca sostiene le proprie spese e
realizza un utile.
(2) Operazioni bancarie correlate a redditi od oneri da interessi (crediti, impegni). In
generale, le operazioni sul differenziale comprendono anche le attività di cambio e sul
mercato monetario.

opportunistic / Opportunistic / opportuniste / opportunistic


Combinazione di strategie di hedge fund impiegate di volta in volta dal gestore a seconda
della propria visione del mercato. Di norma, il fund manager non è vincolato ad alcuna
restrizione in termini di ponderazione degli investimenti. La strategia opportunistic non
segue pertanto alcun stile d'investimento.

opting out / Opting-out / opting out / opting out


Clausola negli statuti di una società secondo la quale essa non è obbligata a presentare
un’offerta pubblica d’acquisto in caso di rilevamento di oltre un terzo dei diritti di voto di
una società quotata in borsa. Vedi anche: offerta pubblica di acquisto.

opting up / Opting-up / opting up / opting up


Clausola negli statuti di una società secondo la quale essa è obbligata a presentare
un’offerta pubblica d’acquisto in caso di rilevamento di oltre il 49% dei diritti di voto di
una società quotata in borsa. Vedi anche: offerta pubblica di acquisto.

opzione / Option / option / option


Accordo che dà il diritto a una controparte di acquistare (call) o di vendere (put) durante
un periodo determinato e a un prezzo fissato in anticipo un determinato volume di beni o
di titoli. Le opzioni sono negoziate unicamente nelle apposite borse. Vedi anche: mercato
a termine, borsa delle opzioni, contratto a opzione.

opzione americana / amerikanische Option / option américaine / American-style


option
Opzione che può essere esercitata in qualunque momento fino alla data di scadenza. Vedi
anche opzione europea.

opzione barriera
Sinonimo di barrier option.

opzione cash or title / Cash-oder-Titel-Option / cash or title option / cash or title


option
Acronimo: COTO. Opzione che conferisce al suo titolare il diritto di esercitare la
sottoscrizione di nuove azioni, vendere il COTO in borsa o farsi pagare in contanti il valore
dall'emittente.

opzione estinguibile / Out-Option / option out / out option


Opzione che in aggiunta al prezzo d'esercizio ha un valore limite e che si estingue non
appena il prezzo del valore di base ha raggiunto tale valore. Vedi anche opzione knock-in,
outstrike.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

opzione europea / europäische Option / option européenne / European option


Opzione che può essere esercitata soltanto nell'ultimo giorno di negoziazione, cioè alla
data di scadenza. Vedi anche opzione americana.

opzione knock in / Knock-in-Option / option knock-in / knock-in option


Barrier option che a scadenza ha valore solo se nel corso della sua durata il sottostante ha
toccato o superato almeno una volta un determinato livello di corso (barriera). Vedi
anche: opzione knock out.

opzione knock out / Knock-out-Option / option knock-out / knock-out option


Barrier option che a scadenza ha valore solo se nel corso della sua durata il sottostante
non ha mai ha toccato o superato un determinato livello di corso (barriera). Vedi anche:
opzione knock-in.

opzione range
Sinonimo di collar.

opzione su divise / Devisenoption / option sur devises / currency option


Opzione che conferisce il diritto di acquistare o di vendere entro o a una determinata
scadenza un certo quantitativo di divise estere a un prezzo prestabilito. Le opzioni su
divise sono prevalentemente strumenti di garanzia contro le oscillazioni dei corsi di
cambio.

opzione sull'oro / Goldoption / option sur or / gold option


Contratto a opzione che, contro il pagamento di un premio, conferisce il diritto di
acquistare o di vendere alla scadenza un certo quantitativo di oro a un prezzo prestabilito.

ordinamento di borsa / Börsenordnung / règlement de la bourse / stock


exchange regulations
Insieme delle disposizioni applicabili al commercio su una piazza borsistica che devono
essere approvate dal governo del rispettivo Paese. L'ordinamento di borsa contiene tra
l'altro indicazioni sui compiti dell'autorità di sorveglianza della borsa, sull'organo di
controllo delle contrattazioni, sull'ammissione alla quotazione in borsa, sulla
partecipazione alle contrattazioni, sull'autorizzazione dei titoli, sulla determinazione del
prezzo di borsa, ecc. Inoltre, l'ordinamento di borsa deve contenere anche disposizioni
sulla composizione e l'elezione dei membri dell'ufficio di ammissione e sul significato dei
riporti di borsa, ma anche i regolamenti tecnici (giorni di borsa, orari di borsa, segmenti,
ecc.)

ordinanza sulle banche / Bankenverordnung / ordonnance sur les banques et les


caisses d'épargne / Banking Ordinance
Acronimo OBCR. Forma abbreviata dell'Ordinanza sulle banche e le casse di risparmio
emanata il 17 maggio 1972 e successive revisioni. L'ordinanza riporta le disposizioni
integrative alla Legge sulle banche.

ordine «fill or kill» / Fill-or-kill-Auftrag / ordre tout ou rien / fill-or-kill-order


Anche: «esegui o cancella». Ordine che, conferito alla borsa svizzera, viene eseguito
immediatamente e completamente o, in caso contrario, viene annullato.

ordine al meglio / Bestensauftrag / ordre au mieux / market order


Anche: ordine senza limite, market order. Ordine di acquisto o di vendita di un titolo

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

senza indicazione di un limite di prezzo. Ciò significa che l'ordine deve essere eseguito il
più presto possibile e al miglior prezzo possibile. Vedi anche: al meglio, ordine di borsa.

ordine circa / Zirka-Auftrag / ordre environ / approximate-limit order


Ordine di borsa che consente all'operatore un certo margine di manovra nella conclusione
dell'affare per quanto attiene ai limiti.

ordine di bonifico
Sinonimo di ordine di pagamento.

ordine di borsa / Börsenauftrag / ordre de Bourse / stock market order


Ordine di acquistare o di vendere titoli in borsa, impartito dal cliente alla banca o
all'agente di borsa.

ordine di borsa revocabile


Sinonimo di ordine good-till-cancelled.

ordine di investimento / Anlageauftrag / mandat de placement / investment


order
Ordine conferito dal cliente alla banca affinché quest'ultima investa gli averi presenti sul
suo conto, in particolare i redditi di titoli, i rimborsi di capitale ed eventuali pagamenti in
entrata.

ordine di pagamento / Zahlungsauftrag / ordre de paiement / payment order


Anche: ordine di bonifico. Ordine alla banca, da parte di un cliente, di effettuare un
pagamento a favore di un terzo.

ordine globale / Sammelauftrag / ordre global / collective order


Modulo sul quale sono elencati più ordini di pagamento.

ordine good-till-cancelled / Good-till-cancelled-Auftrag / ordre à révocation /


good-till-cancelled order
Anche: ordine GTC, ordine valido revoca. Ordine di borsa che resta valido fino alla sua
esecuzione o al suo annullamento (buono fino alla cancellazione).

ordine legato / Ordre lié / ordre lié / contingent order


Tipo di ordine di borsa nel quale due transazioni vengono unite e che possono essere
eseguite solo contemporaneamente. Un ordine legato permette ad esempio nel caso di un
passaggio da un titolo ad un'altro di utilizzare il ricavo della vendita per l'acquisto.

ordine on stop / On-Stop-Auftrag / ordre on stop / on stop order


Ordine di acquisto legato all’obbligo di esecuzione immediata non appena il titolo ha
raggiunto un determinato livello di corso. Al raggiungimento della soglia di attivazione
l’esecuzione dell‘ordine avviene al meglio.

ordine per l'apertura di un credito documentario / Akkreditiv-Auftrag / ordre


d'ouverture d'un crédit documentaire / application for letter of credit
Ordine scritto che un cliente (acquirente) impartisce alla banca ai fini dell'apertura di un
credito documentario a favore del beneficiario (venditore). L'avviso ha luogo di regola
tramite una banca corrispondente. Vedi anche credito documentario.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

ordine permanente / Dauerauftrag / ordre permanent / standing order


Prodotto di pagamento mediante il quale il cliente impartisce alla banca l'ordine di
eseguire pagamenti ricorrenti per importi e date di esecuzione sempre uguali.

ordine stop limit / Stop-Limit-Auftrag / ordre stop limit / stop-limit order


Ordine di borsa con soglia di attivazione e limite di esecuzione legato all’obbligo di
esecuzione immediata non appena il titolo ha raggiunto un determinato livello di corso. Al
raggiungimento della soglia di attivazione l’ordine stop limit diventa un normale ordine
limitato. La soglia di attivazione deve essere superiore al corso attuale all’acquisto,
inferiore invece alla vendita.

ordine stop loss / Stop-Loss-Auftrag / ordre stop loss / stop-loss order


Ordine di vendita legato all’obbligo di esecuzione immediata non appena il titolo ha
raggiunto un determinato livello di corso. Al raggiungimento della soglia di attivazione
l’ordine viene convertito in un ordine al meglio ed eseguito al miglior prezzo.

orizzonte temporale / Anlagehorizont / horizon de placement / investment


horizon
Anche: orizzonte d'investimento. Periodo di tempo durante il quale un investitore desidera
investire una parte del suo patrimonio.

oro
Vedi metalli preziosi.

out of the money / aus dem Geld / hors la monnaie / out of the money
Designazione di un'opzione con corso a pronti del sottostante inferiore (nel caso di una
call) o superiore (nel caso di una put) al prezzo d'esercizio. Vedi anche at the money, in
the money.

Outperform
Stima relativa di un titolo del rispettivo settore. La performance attesa per un determinato
orizzonte temporale è superiore a quella del benchmark di almeno il 10%.

outperformance / Outperformance / surperformance / outperformance


Anche overperformance, sovraperformance. Andamento della quotazione di un'azione o di
un portafoglio superiore a un determinato benchmark. Contrario: sottoperformance.

outsourcing / Outsourcing / externalisation / outsourcing


Processo attraverso il quale un'azienda affida a imprese terze la gestione di alcune
operazioni che non fanno parte del proprio core business.

outstrike / Outstrike / point d'extinction / outstrike


Valore limite stabilito in anticipo che un'opzione estinguibile presenta in aggiunta al prezzo
di base. Vedi anche: instrike.

over subscription / Überzeichnung / sursouscription / oversubscription


Sottoscrizione eccedente il previsto ammontare dell'emissione. Vedi anche assegnazione,
sottoscrizione concertata.

overdraft
Sinonimo di sorpasso di conto.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

overnight / Overnight / overnight / overnight


Swap effettuato da un giorno all successivo.

overperformance
Sinonimo di outperformance.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


P

p.a.
Abbreviazione dell'espressione latina «per annum», aggiunta talora all'indicazione del
tasso d'interesse o di una commissione, per specificare che si riferisce a un periodo di
dodici mesi.

P/E
Acronimo di Price/Earnings ratio (rapporto prezzo/utili).

P/U
Acronimo di rapporto prezzo/utili. Anche P/E (price/earning)

P/VC
Acronimo di rapporto prezzo/valore contabile. Anche P/BV (price/book value)

pacchetto azionario / Aktienpaket / lot d'actions / block of shares


Quantitativo di titoli di una stessa società, più o meno cospicuo, posseduto in genere da
un unico azionista.

Paese emergente
Sinonimo di emerging market.

pagabile anticipatamente / pränumerando / payable par anticipation / payable


in advance
Espressione indicante che l'interesse è pagato all'inizio del periodo di maturazione (anno,
semestre ecc.). Contrario: pagabile posticipatamente.

pagabile posticipatamente / postnumerando / payable à terme échu / payable in


arrears
Espressione indicante che l'interesse è pagabile in un secondo tempo, ovvero alla fine del
periodo considerato (anno, semestre ecc.). Contrario: pagabile anticipatamente.

pagamento differito
Sinonimo di deferred payment.

pagherò / Eigenwechsel / billet à ordre / promissory note


Anche: vaglia cambiario. Cambiale rilasciata dal debitore stesso (emittente) contenente
una promessa di pagamento a favore del prenditore (beneficiario) regolata dalla legge
cambiaria.

palladio / Palladium / palladium / palladium


Tipo di metallo prezioso. Vedi: metalli preziosi.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Panda / Panda / Panda / Panda


Moneta d'oro cinese con contenuto di oro fino pari a 1 oncia e valore nominale di CNY 100.
Vengono anche coniate monete della stessa serie con contenuto di oro di 1/2,1/4, 1/10 e
1/20 di oncia.

paniere / Basket / panier / basket


Paniere di titoli d’investimento, ad es. di azioni di un settore o di una regione in comune.
Un paniere può servire da sottostante per un prodotto finanziario derivato.

pareggiare / glattstellen / dénouer / liquidate a position; close a position


Bilanciare una posizione di titoli o di divise mediante un'operazione uguale e contraria.
Esempio: acquistare a termine un quantitativo di titoli venduti per lo stesso termine allo
scoperto.

pari / pari / pair / at par


Anche alla pari. Termine proprio dell'ambiente bancario e borsistico il quale indica che la
quotazione coincide con il suo valore nominale. Vedi anche: emissione alla pari.

parità / Parität / parité / parity


Rapporto tra i valori delle unità monetarie di due Paesi, ad es. parità del dollaro = corso di
una moneta espresso in dollari. Vedi anche parità aurea, parità del potere d'acquisto,
corso alla pari.

parità aurea / Goldparität / parité or / gold parity


Quantità di oro fino corrispondente per legge a un'unità monetaria. In Svizzera la parità
aurea è stata abrogata con l'entrata in vigore, il 1° maggio 2000, della Legge federale
sull’unità monetaria e i mezzi di pagamento.

parità del potere d'acquisto / Kaufkraftparität / parité du pouvoir d'achat /


purchasing power parity
Valore «effetivo» esterno di una moneta tenendo conto del diverso livello dei prezzi tra i
rispettivi Paesi. Se per esempio un determinato paniere di beni negli Stati Uniti costa 100
USD e in Svizzera 160 CHF, il corso di parità ammonta a 1,60 CHF/USD. In base alla
teoria della parità del potere d'acquisto il cambio a lungo termine si muove in direzione
della parità oppure viene determinato dalle diverse tendenze dei prezzi.

parità di conversione / Wandelparität / parité de conversion / conversion parity


La parità di conversione mostra all'investitore a quanto ammonta il prezzo del titolo di
partecipazione qualora esercitasse il suo diritto di conversione. Parità di conversione =
valore nominale x corso / numero di azioni per ogni obbligazione convertibile +/-
pagamento per azione.

parità monetaria / Währungsparität / parité de change / exchange-rate parity


Rapporto di cambio tra le unità monetarie di due paesi. Quando tale rapporto veniva
ancora stabilito per legge, si parlava di parità legale o teorica. Esempio: parità con il
dollaro = tasso ufficiale di cambio con il dollaro.

parte di fondatore / Gründeranteilschein / part de fondateur / founders' share


Buono di godimento rilasciato ai fondatori di una società per obblighi che essa non ha
ancora soddisfatto, allo scopo di concedere loro determinati vantaggi.

partecipazione «en-nom» / En-nom-Beteiligung / participation en nom /


underwriter listed in prospectus

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Partecipazione a un sindacato di emissione con menzione del nome nel prospetto di


emissione. Il partecipante «en-nom» figura come membro del sindacato, ma è solo un
sottopartecipante non avendo sottoscritto il contratto di assunzione dell'emissione e di
consorzio. Vedi anche sottopartecipazione.

partecipazioni permanenti / dauernde Beteiligungen / participations


permanentes / permanent holdings
Partecipazione finanziaria a lungo termine in altre aziende, per esempio mediante
l'acquisizione di pacchetti azionari. Mentre con l'acquisto di titoli s'intende soprattutto
conseguire un reddito o guadagni di corso, l'assunzione di partecipazioni permanenti viene
effettuata allo scopo di esercitare un influsso economico su una determinata azienda o di
perseguire obiettivi analoghi. A seconda degli obiettivi perseguiti, si cercherà di ottenere
una partecipazione minoritaria o maggioritaria. In Svizzera, secondo l'art. 25 del
regolamento di esecuzione della Legge federale sulle banche, le partecipazioni permanenti
debbono figurare in un'apposita posta di bilancio. L'art. 25c prescrive inoltre che venga
precisata la loro suddivisione per categorie.

participating bond / Participating bond / obligation participante / participating


bond
Obbligazioni che danno diritto non solo a un reddito fisso, cioè a percepire gli interessi, ma
anche a una quota dell'utile netto conseguito dalla società emittente.

passività verso l'estero / Auslandpassiven / engagements envers l'étranger /


foreign liabilities
Debiti verso l'estero, ad es. nei confronti di banche che si trovano in altri Paesi. Contrario:
attività sull'estero.

passivo / Passiven / passif / liabilities


Sezione del bilancio nella quale figurano gli elementi passivi del patrimonio di un'impresa,
ossia i debiti (fondi di terzi) e il capitale proprio. Contrario: attivo.

passporting
Termine che descrive il diritto di fornire servizi finanziari attraverso l’UE sulla base di una
singola autorizzazione o approvazione. Le società autorizzate in un singolo Stato membro
acquisiscono il diritto di passporting che consente loro di fornire servizi e attività
finanziarie su base trasfrontaliera e di aprire succursali in un altro Stato membro.

pay-out ratio
Sinonimo di rapporto dividendo/utile.

pegno manuale / Faustpfand / gage / loan against pledge


Bene (ad es. titoli, gioielli, metalli preziosi ecc.) costituito in pegno a garanzia di un
credito.

penale di recesso / Reuegeld / dédit / premium


Compenso, pattuibile tra le parti, che va corrisposto in caso di recesso dal contratto. É il
caso, in borsa, dell'operazione a premio.

penny stock / Penny-Stock / penny stock / penny stock


Espressione con cui vengono designate le azioni speculative negoziate a prezzi inferiori a
un dollaro.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

pensione di effetti / Wechselpension / mise en pension d'effets / loan against


pledged bill
Effetti in pensione sono dette le cambiali che il cliente dà in pegno a una banca, con girata
in bianco, a garanzia di un credito che abbia scadenza più breve di quella delle cambiali
stesse.

per contanti
Acronimo: c. Sinonimo: spot. Nei corsi di borsa definisce un'operazione di cassa.

percentile / Perzentil / centile / percentile


Il valore di una variabile di cui fa parte una certa percentuale di osservazioni.

perdita contabile / Buchverlust / perte comptable / book loss


Perdita risultante dalla svalutazione di poste dell'attivo o dalla rivalutazione di poste del
passivo (accantonamenti, per esempio), pari pertanto alla differenza tra il nuovo valore
contabile e il vecchio. Contrario: utile contabile.

perdite su crediti / Debitorenverluste / pertes sur débiteurs / losses on


receivables
Perdite subite dal creditore per insolvenza del debitore, ad esempio in seguito a
fallimento, pignoramento senza esito o anche, in caso di concordato, se non è possibile
ottenere dividendi sufficienti. Le perdite su crediti debbono essere ammortizzate e vanno
pertanto a gravare sul conto economico.

performance / Performance / performance / performance


(1) Andamento del prezzo di un titolo.
(2) Andamento dell'indice di un mercato parziale o complessivo.
(3) Andamento del rendimento di un portafoglio.
(4) Risultato d'investimento di un consulente o della direzione di un fondo in
considerazione dell'obiettivo dell'investimento stesso.

performance bond / Performance-Bond / performance bond / performance bond


Anche: garanzia di buona esecuzione. Il garante, di regola una banca, s'impegna per
conto del fornitore a versare al beneficiario una certa somma qualora il fornitore non
adempisse la propria obbligazione. Negli Stati Uniti è chiamato così anche l'obbligo
assunto in proprio di fornire una certa prestazione. Vedi anche: garanzia bancaria.

periodo bloccato / Sperrfrist / délai de blocage / blocked period


Periodo di tempo durante il quale il proprietario di uno o più titoli (ad es. azioni per
collaboratori, titoli cauzionali, ecc.) non può disporne liberamente. Titoli bloccati.

periodo di sottoscrizione / Zeichnungsfrist / période de souscription /


subscription period
Nell'emissione di valori mobiliari, periodo di tempo durante il quale gli uffici designati
(generalmente sportelli bancari) accettano la sottoscrizione dei titoli.

phone banking / Phone-Banking / phonebanking / phone banking


Prestazione che comprende servizi quali informazioni sul conto, pagamenti e ordini di
borsa e che è accessibile tramite telefono. Vedi anche: electronic banking.

piano d'investimento / Anlageplan / plan d'investissement / investment plan


Piano per l'investimento ottimale di determinate somme di denaro.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

piazza bancaria / Bankplatz / place bancaire / banking center


Città sede di banche o di loro rappresentanze. In Svizzera è considerata piazza bancaria
soltanto la località dove esiste uno sportello, un'agenzia o un corrispondente della Banca
nazionale svizzera (BNS). Le località sprovviste di tale rappresentanza sono considerate
piazze secondarie. Questa distinzione ha importanza soprattutto per l'incasso e lo sconto
di effetti bancari.

piazza borsistica / Börsenplatz / place boursière / financial centre


Anche piazza di negoziazione. Città in cui sono operative una o più borse attive.

piazza finanziaria / Finanzplatz / place financière / financial centre


(1) Termine generico che designa l'interfaccia tra il sistema finanziario nazionale e
internazionale nel senso più ampio del termine (banche, mercati finanziari, assicurazioni,
altri servizi finanziari). Oltre a indicare il Paese (ad es. la piazza finanziaria svizzera),
viene utilizzato anche con riferimento alle regioni (piazza finanziaria ticinese) o a luoghi
con funzioni centrali, una forte presenza di banche e intensi collegamenti di tipo
finanziario con l'estero (ad es. la piazza finanziaria di Zurigo).
(2) Sinonimo di piazza borsistica.

piazza finanziaria offshore / Offshore-Finanzplatz / centre offshore / offshore


centre (GB); offshore center (USA)
Piazza finanziaria internazionale priva di regolamentazioni e che offre particolari vantaggi
agli investitori esteri e alle istituzioni finanziarie. Le transazioni vengono effettuate in
valute estere al di fuori del mercato interno. Esempi di piazze finanziarie offshore:
Bahamas, Isole Vergini Britanniche, Isole Cayman, Barbados, Bermude, Isole del Canale,
Antille Olandesi, Panama.

piazza secondaria / Nebenplatz / place auxiliaire / secondary centre


Località sprovvista di uno sportello, di un'agenzia o di un corrispondente della Banca
nazionale svizzera. Vedi anche piazza bancaria.

piccole e medie imprese / Klein- und Mittelunternehmen / petites et moyennes


entreprises / small and medium-sized enterprise
Acronimo di PMI. Imprese con fino a 250 collaboratori. In Svizzera oltre il 99% delle
aziende private sono piccole e medie imprese.

piccolo credito / Kleinkredit / petit crédit / personal loan


Credito di entità relativamente modesta, rimborsabile in rate, concesso di regola a
persone che svolgono un lavoro dipendente per soddisfare esigenze personali o acquistare
beni di consumo durevoli. I piccoli crediti possono essere usati liberamente e non sono
vincolati allo scopo. Vedi anche: credito al consumo, credito privato.

piena convertibilità / Vollkonvertibilität / convertibilité totale / full convertibilty


Anche: convertibilità totale. Libera possibilità di scambiare integralmente una moneta con
altre monete. Vedi anche convertibilità parziale, convertibilità.

PIL
Acronimo di prodotto interno lordo.

pilastro 3a / Säule 3a / prévoyance liée / pillar 3a


Componente del sistema previdenziale svizzero, strutturato in base al principio dei tre
pilastri. Mentre i versamenti nel primo pilastro (AVS) e la previdenza obbligatoria
nell'ambito del secondo pilastro (previdenza professionale LPP) sono sanciti dalla legge

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

(risparmio forzato), il terzo pilastro costituisce la previdenza individuale privata. Questa si


suddivide, a sua volta, nel pilastro 3a (previdenza con agevolazioni fiscali) e nel pilastro
3b (risparmio libero). I versamenti nel pilastro 3a per coloro che svolgono un'attività
lucrativa beneficiano di privilegi fiscali fino a un determinato massimale annuo.

pillola avvelenata
Sinonimo di poison pill.

plain vanilla bond / Plain-Vanilla-Bond / obliagation«plain vanilla» / plain


vanilla bond
Obbligazione senza clausole di conversione o di opzione, con durata fissa, tasso
d'interesse fisso, corresponsione regolare degli interessi a scadenze predefinite e rimborso
incondizionato dell’importo del prestito alla scadenza. Vedi straight bond. Il termine «plain
vanilla» viene anche utilizzato nell’ambito di altri prodotti finanziari (ad es. opzioni, swap)
e sta per una forma standard senza particolarità specifiche.

platino
Vedi: metalli preziosi.

PMI
Acronimo di piccole e medie imprese.

PNL
Acronimo di prodotto nazionale lordo.

Point of Sale
Punto di vendita. Vedi anche: terminale POS.

poison pill / Poison-Pill / poison pill / poison pill


Anche pillola avvelenata. Manovra di difesa anti-scalata che una società decide di
deliberare, ad es. emissione azionaria, distribuzione speciale, separazione di società
affiliate o indennità manageriali.

politica di mercato aperto / Offenmarktpolitik / politique d'open market / open


market policy
Politica di regolamento della massa monetaria e del livello dei tassi, attuata dall'istituto di
emissione attraverso l'acquisto e la vendita per conto proprio, sul mercato monetario e dei
capitali, di titoli obbligazionari a breve, medio e lungo termine. Vedi anche: strumentario
dell'istituto di emissione.

politica d'investimento / Anlagepolitik / politique de placement / investment


policy
Insieme delle direttive e dei criteri seguiti nel collocamento di beni patrimoniali per
raggiungere nel modo migliore l'obiettivo che ci si è prefissi. A seconda della situazione
personale dell'investitore, si darà maggiore o minore peso ai fattori sicurezza, rendimento,
prospettive di crescita e grado di liquidità. Importanza particolare spetta inoltre alla scelta
del momento più conveniente (timing) per procedere ad acquisti e vendite.

politica monetaria / Geldpolitik / politique monétaire / monetary policy


Insieme delle misure adottate dalla banca centrale per gestire la massa monetaria, il
livello dei tassi e i corsi di cambio rispetto alle valute estere.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

polizza di assicurazione sulla vita / Lebensversicherungspolice / police


d'assurance vie / life assurance policy (GB); life insurance policy (USA)
Documento comprovante la stipulazione di un contratto di assicurazione sulla vita. Tale
polizza non ha carattere di titolo di credito bensì ha valore soltanto probatorio.

polizza di carico / Konnossement / connaissement / bill of lading


Titolo rilasciato nelle operazioni di trasporto marittimo che regola la dichiarazione circa la
ricezione della merce, le condizioni nelle quali viene effettuato il trasporto e l'impegno alla
consegna al titolare legittimo della polizza di carico presso il porto di destinazione
prestabilito. Tra i documenti contenuti nel credito documentario, quello più importante è il
documento di trasporto. Vedi anche: polizza di carico pulita.

polizza di carico a bordo / Bordkonnossement / connaissement de bord / bill of


lading
Polizza di carico nella quale si certifica che le merci prese in carico per la consegna si
trovano effettivamente a bordo della nave. Vedi anche polizza ricevuta per l'imbarco.

polizza di carico pulita / reines Konnossement / connaissement net / clean bill


of lading (clean B/L)
Polizza di carico priva di riserve circa lo stato di merce e imballaggio. Il venditore è tenuto
a fornire la merce in un imballaggio adeguato al trasporto via mare.

polizza di carico ricevuto per l'imbarco


Sinonimo di polizza ricevuta per l'imbarco.

polizza di versamento / Einzahlungsschein / bulletin de versement / paying-in


slip
Modulo utilizzato per effettuare, presso la posta o la banca, accrediti o trasferimenti di
denaro a favore del beneficiario del pagamento. Vedi anche polizza di versamento
bancario con numero di riferimento.

polizza di versamento bancario con numero di riferimento /


Bankeinzahlungsschein mit Referenznummer / bulletin de versement avec
référence bancaire / bank payment slip with reference number
Acronimo: PVBR. Polizza di versamento che permette di razionalizzare la stesura delle
fatture e la determinazione di chi effettua il pagamento. I pagamenti effettuati sul conto
bancario vengono comunicati al cliente su un supporto di dati oppure via filetransfer per il
controllo automatizzato dei conti debitori.

polizza ricevuta per l'imbarco / Übernahmekonnossement / connaissement pour


embarquement / received bill of lading
Polizza attraverso la quale l'armatore attesta unicamente di aver ricevuto una determinata
merce per l’imbarco, ma non che è stata già caricata a bordo della nave.

pool / Pool / pool / pool


Comunità di interessi per l'esecuzione di misure comuni o per la collaborazione
professionale diretta. Di regola, i diritti e gli obblighi dei partner di un pool sono regolati
tramite un contratto. Esempi: pool dell'oro, pool di azionisti.

pool dell'oro / Goldpool / pool de l'or / gold pool


Denominazione abbreviata del pool zurighese dell'oro (Zürcher Goldpool). Organismo per
la commercializzazione dell'oro creato a Zurigo dalle grandi banche svizzere nel marzo del
1968, dopo lo sdoppiamento del mercato ufficiale dell'oro.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

pool di azionisti / Aktionärspool / pool d'actionnaires / shareholders' pool


Anche: patto si sindacato. Raggruppamento delle azioni in possesso di vari azionisti per
presentarsi compatti alle votazioni dell'assemblea generale e poter così difendere meglio
gli interessi comuni. Vedi anche pool.

pool zurighese dell'oro


Vedi pool dell'oro.

portafoglio / Portfolio / portefeuille / portfolio


(1) Insieme degli effetti scontati e di titoli simili gestiti da una banca per conto di un
cliente.
(2) Insieme di investimenti posseduti da un individuo o da un’organizzazione. Il
portafoglio può essere gestito dal proprietario stesso oppure da un partner specializzato.
(3) Insieme dei titoli (e di altri attivi) appartenenti a una persona o un'impresa.

portafoglio azionario / Aktienportefeuille / portefeuille d'actions / equity


portfolio
Anche: portafoglio di azioni. Portafoglio che investe il proprio patrimonio in azioni e in
minima parte in titoli del mercato monetario; il suo obiettivo d'investimento è conseguire
un reddito elevato a lungo termine tramite utili di capitale e redditi da operazioni su divise
nell'ambito dei mercati azionari internazionali.

portafoglio cambiario / Wechselportefeuille / portefeuille effets / bill portfolio;


bill holding
Insieme delle cambiali scontate da una banca.

portafoglio collettivo interno della banca / bankinternes Sondervermögen /


portefeuille collectif interne de la banque / bank's inhouse fund
Portafoglio d'investimento interno alla banca e simile a un fondo, le cui quote sono offerte
esclusivamente ai clienti del servizio di gestione patrimoniale della banca. La Legge
federale sui fondi d'investimento sancisce che i portafogli collettivi interni della banca non
possono essere pubblicizzati verso il pubblico indistinto.

portafoglio titoli / Wertschriftenportefeuille / portefeuille titres / securities


portfolio
Insieme dei titoli amministrati da una banca. Anche, insieme dei titoli amministrati per un
cliente.

portfolio analysis
Sinonimo di analisi di portafoglio.

porto affrancato / Freight Prepaid / franc de port / freight prepaid


Clausola contrattuale commerciale indicante che il trasporto è stato pagato dal
mittente/dallo speditore o dal fornitore. Vedi anche porto assegnato.

porto assegnato / Freight Collect / port dû / freight collect


Clausola contrattuale commerciale indicante che il trasporto deve essere pagato
dall'acquirente a ricevimento della merce.

position / Position / posizione / position


(1) Stato, saldo (ad es. di un conto corrente).
(2) Nelle operazioni di borsa e in divise: impegno in titoli. Vedi: posizione long, posizione
short.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

posizione aperta / offene Position / position ouverte / open position


Posizione costituita mediante l'acquisto o la vendita di un contratto a termine e non
ancora liquidata mediante una posizione di segno contrario.

posizione dispo / Dispobestand / position dispo / shares pending registration of


transfer
Posizione di azioni nominative vendute ma non ancora iscritte nel registro delle azioni con
il nome del nuovo proprietario.

posizione long / Long-Position / position longue / long position


Posizione di acquisto su valori negoziati in borsa non ancora chiusa mediante una
posizione di segno opposto. Contrario: posizione short.

posizione netta / Nettoposition / position nette / net position


Posizione globale di un operatore di mercato risultante dalla compensazione delle sue
posizioni di aquisto e di quelle di vendita.

posizione scoperta / ungedeckte Position / position à découvert / naked position


Posizione long o short non coperta da un'operazione di segno contrario e di pari entità.
Vedi anche posizione long, posizione short.

posizione short / Short-Position / position courte / short position


Anche: posizione corta. Posizione di vendita in valori negoziati in borsa che non è ancora
stata pareggiata dall'acquisto di una posizione di segno opposto. È la posizione di un
investitore che a fronte di una vendita allo scoperto deve ancora coprirsi per poter
adempiere ai propri obblighi. Nel caso di un contratto di opzione, al momento
dell'assegnazione il venditore dell'opzione è obbligato a fornire i valori sottostanti (call)
oppure a rilevarli (put). Contrario: posizione long.

postagiro / Postgiro / virement postal / postal giro transfer


Servizio per trasferire fondi da un conto postale all'altro senza spostamento fisico di
denaro.

Postcard
Carta offerta da Postfinance che può essere utilizzata in tutto il mondo per prelevare
contanti. In Svizzera è accettata anche come mezzo di pagamento in negozi, ristoranti e
stazioni di servizio.

posto di pegno libero


Vedi anche registro fondiario.

potere d'acquisto / Kaufkraft / pouvoir d'achat / purchasing power


Quantità di uno o più beni acquistabili attraverso la moneta ossia il rapporto di scambio
tra moneta e beni. Il potere di acquisto è quasi sempre riferito alla situazione nazionale
(interna).

preapertura / Voreröffnung / préouverture / pre-opening


Alla borsa svizzera: periodo che intercorre tra la chiusura di borsa del giorno di
negoziazione precedente e l'apertura di quello successivo. Durante la preapertura possono
essere immessi o cancellati ordini, ma non vengono concluse operazioni.

premio / Prämie / prime / premium


(1) Divise: differenza tra il corso a termine e il corso a pronti di un valuta quando il corso

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

a termine è superiore a quello a pronti.


(2) Opzioni: sinonimo di prezzo dell'opzione.
(3) Anche dont. Penale di recesso per il ritiro da un'operazione a premio.

premio dello stellaggio


Vedi stellage.

premio dell'opzione
Sinonimo di prezzo dell'opzione.

premio di conversione / Wandelprämie / prime de conversion / conversion


premium
Differenza di prezzo tra l'acquisto di un'azione attraverso la conversione di un'obbligazione
convertibile e l'acquisto diretto dello stesso numero di azioni in borsa al corso azionario. Il
premio di conversione esprime, in percentuale, la maggiorazione del prezzo delle azioni
ottenute attraverso l'acquisto e la successiva conversione di obbligazioni convertibili.

premio di rischio / Risikoprämie / prime de risque / risk premium


Premio di interesse richiesto dagli investitori per gli investimenti di capitale ad alto rischio.
Più alto è il rischio di perdita o di insolvenza più alto sarà tale supplemento.

prenditore di cambiale
Sinonimo di prenditore.

prenditore / Wechselnehmer / preneur d'un effet / payee


Anche: prenditore di cambiale, beneficiario del pagamento, ordinatario. Persona fisica o
giuridica alla quale, o all'ordine della quale, la cambiale va pagata secondo l'indicazione
del traente.

presa di beneficio / Gewinnmitnahme / prise de bénéfice / profit-taking


Operazione effettuata per assicurarsi un utile conseguito in borsa, consistente nel vendere
un titolo a un corso superiore al prezzo d'acquisto, o - nel caso di una vendita allo
scoperto - nel riacquistare il titolo a un corso inferiore al prezzo di vendita.

prescrizione / Verjährung / prescription / statute of limitations (expiration)


Estinzione di un credito quando un titolare non lo esercita entro un determinato periodo di
tempo. Una volta trascorso il termine di prescrizione, il debitore non è più tenuto al
pagamento del debito. La legge riconosce diversi termini di prescrizione, a seconda del
genere di credito (vedi tra l'altro art. 127 e segg. del Codice delle obbligazioni). I crediti
garantiti da pegno immobiliare sono imprescrittibili.

prescrizioni di copertura
Sinonimo di esigenze in materia di fondi propri. Vedi anche mezzi propri.

prescrizioni per l'allestimento dei conti / Rechnungslegungsvorschriften / règles


de comptabilisation / accounting standards
Disposizioni legali concernenti l'allestimento del conto annuale e del conto consolidato. Le
banche rispettano le norme prescritte dalla Legge sulle banche (art. 6) e dell'Ordinanza
sulle banche (artt. 23-27) in merito ai conti annuali e intermedi delle banche. Vanno
anche osservate le direttive della Commissione federale delle banche (DEC-CFB).

prestazione di servizio
Vedi operazione in commissione e prestazione di servizio.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

prestito / (1) Anleihe (3) Darlehen / (1) emprunt obligataire (3) prêt / (1) bond
issue (3) loan
(1) Forma di raccolta di capitale di terzi tramite emissione di titoli (per lo più a reddito
fisso). Tali titoli vengono offerti in sottoscrizione per un determinato lasso di tempo
(periodo di sottoscrizione) e hanno in genere una scadenza medio-lunga (in Svizzera,
generalmente tra i 5 e i 15 anni). In molti casi al debitore e/o al creditore è concessa la
facoltà unilaterale di rimborsare anticipatamente, in tutto o in parte, il prestito
obbligazionario, oppure di richiedere il rimborso anticipato. Particolari forme di prestito
obbligazionario: prestito convertibile, prestito indicizzato, prestito estero, eurobbligazione,
obbligazione cum warrant.
(2) Sinonimo di obbligazione o bond.
(3) Prestito di una determinata somma di denaro da un creditore a un terzo.

prestito a tasso variabile / Anleihe mit variablem Zinssatz / obligation à taux


d'intérêt variable / floating rate note; floating rate bond
Prestito il cui tasso d'interesse varia periodicamente a seconda dell'andamento dell'indice
al quale è collegato. Di questo tipo sono le floating rate notes, titoli ormai molto diffusi,
con scadenza generalmente compresa fra 4 e 10 anni e remunerazione adeguata ogni 6
mesi alle variazioni del LIBOR. La fascia di oscillazione delle possibili variazioni dei tassi è
limitata, nella maggior parte dei casi, dal cosiddetto floor rispettivamente cap.

prestito convertibile / Wandelanleihe / emprunt convertible / convertible bond


issue
Prestito le cui obbligazioni, a determinate condizioni e soddisfatti dati presupposti,
possono essere convertite in azioni o in buoni di partecipazione della relativa società.

prestito estero / Auslandsanleihe / emprunt étranger / foreign bond issue


Prestito emesso al di fuori del Paese di domicilio dell'emittente nella valuta del mercato su
cui viene emesso. Contrario: prestito interno.

prestito estero in franchi svizzeri


Sinonimo di prestito in franchi svizzeri di debitori esteri.

prestito garantito / garantierte Anleihe / emprunt garanti / guaranteed bond


Prestito assistito da garanzie supplementari, rilasciate al creditore da persona fisica o
giuridica diversa dall'emittente (casa madre, governo, ecc.).

prestito in franchi svizzeri di debitori esteri / Schweizerfrankenanleihe


ausländischer Schuldner / emprunt en francs suisses de débiteurs étrangers /
CHF bonds issued by foreign borrowers
Anche: prestito estero in franchi svizzeri. Prestito di debitori esteri in franchi svizzeri,
emesso mediante pubblica sottoscrizione in Svizzera, con scadenza di solito compresa fra
5 e 15 anni. Può assumere la forma di straight bond (obbligazioni ordinarie), obbligazione
convertibile od obbligazione cum warrant.

prestito in serie / Serienanleihe / emprunt émis en série / serial bonds


Prestito obbligazionario emesso in serie.

prestito in sofferenza / notleidende Anleihe / emprunt en souffrance / bond


issue in default
Prestito per il quale il pagamento degli interessi o il rimborso non vengono effettuati alla
scadenza prevista.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

prestito indicizzato / Indexanleihe / emprunt indexé / index-linked bond issue


Prestito obbligazionario munito di una clausola che vincola l'ammontare del capitale
rimborsabile e remunerabile all'andamento di un'indice. Se quest'ultimo è l'indice dei
prezzi, il sottoscrittore del prestito può così cautelarsi contro gli effetti della svalutazione
dell'inflazione. Vedi anche: obbligazione di prestito.

prestito interno / Inlandsanleihe / emprunt intérieur / domestic bond


Prestito emesso da un debitore residente nello stesso Paese in cui il prestito viene
collocato. Contrario: prestito estero.

prestito perpetuo
Obbligazione senza scadenza che prevede il regolare versamento degli interessi, ma non il
rimborso dell'importo nominale. Per rientrare in possesso del capitale, l'investitore deve
vendere in borsa i prestiti perpetui.. Anche: obbligazione perpetua, obbligazione
irredimibile. Vedi rendita perpetua.

prestito personale / Personalkredit / prêt personnel / personal loan


Prestito accordato in base all'affidabilità, ai redditi e/o alla situazione patrimoniale della
persona che lo riceve, senza che questa debba dare speciali garanzie costituendo in pegno
qualche suo bene. Vedi anche: credito in bianco.

prestito sindacato
Sinonimo di credito consortile.

prezzo a sconto
Sinonimo di disaggio.

prezzo base / Basispreis / prix de base / basis price


Corso al quale il titolare di un contratto a opzione ha il diritto di acquistare (call) o di
vendere (put) i titoli o le valute sottostanti.

prezzo del deposito


Sinonimo di diritti di custodia.

prezzo dell'opzione / Optionspreis / prix d'option / option price


Prezzo fissato nella borsa delle opzioni per l'acquisto o la vendita di un'opzione. Vedi
anche: contratto a opzione.

prezzo d'emissione / (1) Ausgabepreis (2) Emissionspreis / prix d'émission /


issue price
(1) In generale, prezzo al quale viene emesso un titolo. Nel caso di un fondo
d'investimento, prezzo al quale vengono emesse le quote (certificati di partecipazione),
pari al valore d'inventario netto delle quote stesse, più la commissione di emissione.
(2) Anche: valore di emissione, corso di emissione, prezzo di emissione (nel caso dei fondi
d'investimento). Prezzo al quale vengono venduti titoli che sono oggetto di una nuova
emissione.

prezzo d'esercizio / Ausübungspreis / prix d'exercice / strike price


Anche: strike. Prezzo al quale viene acquistato o consegnato il valore sottostante in caso
di esercizio di un'opzione. Vedi anche: prezzo base.

prezzo di assunzione a fermo / Übernahmepreis / prix de prise ferme /


underwriting price

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Prezzo che le banche pagano all'emittente per i titoli assunti a fermo. La differenza tra tale
prezzo e quello d'emissione rappresenta il margine di utile lordo delle banche
(commissione di assunzione a fermo).

prezzo di conversione / Wandelpreis / prix de conversion / conversion price


Parità fissata al momento dell'emissione di obbligazioni convertibili applicata alla
conversione di obbligazioni convertibili in azioni o buoni di partecipazione.

prezzo di riscatto / Rücknahmepreis / prix de rachat / redemption price


Prezzo al quale un fondo d'investimento è tenuto a riacquistare le proprie quote a carico
del patrimonio comune. Il prezzo di riscatto coincide con il valore d'inventario al netto di
una commissione e, per i fondi svizzeri, delle spese eventualmente sostenute per la
vendita degli investimenti.

prezzo spot / Spotpreis / prix spot / spot price


Corso o prezzo corrente di un sottostante corrisposto in contanti in borsa.

Price/Earnings ratio
Sinonimo di rapporto prezzo/utili.

prima ipoteca / erste Hypothek / prêt hypothécaire en premier rang / first


mortgage
Anche: ipoteca di primo grado, ipoteca di primo rango. Mutuo ipotecario concesso dalle
banche per un importo da loro stesse fissato e pari a circa due terzi del valore venale
(commerciale) del bene immobile. Vedi anche seconda ipoteca.

prime rate / Prime-Rate / prime rate / prime rate


USA/Canada: tasso primario, ossia tasso particolarmente conveniente che le banche sono
solite praticare ai loro migliori clienti sui prestiti a breve termine.

private banking / Private Banking / private banking / private banking


Consulenza finanziaria e gestione partimoniale per clienti internazionali privati e
istituzionali.

private equity / Private Equity / private equity / private equity


Transazioni negoziate privatamente in società private o quotate con l’obiettivo di
aumentare il proprio valore e influenzare direttamente la data di uscita dall’investimento.
Le aziende private equity possono investire in società a vari livelli del loro sviluppo,
finanziando start-up (capitale di rischio), fornendo il capitale ad aziende in rapida via di
espansione (capitale di crescita) e operando il leverage buyout di un'attività consolidata
(buyout).

privilegio in caso di fallimento / Konkursprivileg / privilège en cas de faillite /


senior claim
Posizione preferenziale occupata nella graduatoria dai creditori che vantano diritti sulla
massa fallimentare. Soltanto dopo aver soddisfatto tutti i diritti vantati dalla classe
precedente nella graduatoria, il ricavato della realizzazione dei rimanenti attivi viene
distribuito in pari misura agli appartenenti alla classe seguente. Nel caso di fallimento di
una banca viene adottata la protezione dei depositanti.

privilegio per le holding / Holdingprivileg / privilège des sociétés mères et


filiales / holding privilege

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Agevolazione fiscale che la Confederazione e la maggior parte dei Cantoni concedono alle
società di holding.

prociclico / prozyklisch / procyclique / pro-cyclical


Indica il fatto di agire in linea con una tendenza. Quando un'azione cresce, gli investitori
che seguono una strategia prociclica cercano di approfitare di questa tendenza e la
acquistano. Contrario: anticiclico.

procura / Vertretungsvollmacht / pouvoir de représentation / proxy


Anche: proxy. Autorizzazione a rappresentare il mandante. Vedi anche diritto di voto per
azioni in deposito.

prodotto interno lordo / Bruttoinlandprodukt / produit intérieur brut / gross


domestic product
Acronimo: PIL. Parametro che esprime la ricchezza economica prodotta in un Paese
durante un determinato periodo di riferimento. Vedi anche prodotto nazionale lordo.

prodotto interno lordo reale / Bruttoinlandprodukt / produit intérieur brut réel /


reales real GDP
Prodotto interno lordo al netto dell'inflazione.

prodotto nazionale lordo / Bruttosozialprodukt / produit national brut / gross


national product
Acronimo: PNL. Parametro che esprime la ricchezza prodotta da un'economia (PIL +
rimesse e redditi esteri) durante un determinato periodo di riferimento. Vedi anche
prodotto interno lordo.

prodotto strutturato / strukturiertes Produkt / produit structuré / structured


product
Combinazione di due o più strumenti finanziari, di cui almeno uno deve essere un
derivato, che insieme formano un nuovo prodotto d'investimento.

produttività / Produktivität / productivité / productivity


Parametro che misura l'efficienza tecnica della struttura produttiva di un'economia
nazionale.

profilo di rischio/rendimento / Ertrags-Risiko-Profil / profil rentabilité/risque /


risk-return profile
Anche: profilo di rischio/reddito. Paragone tra il rischio e il rendimento attesi per un
investimento. Se il confronto si risolve a favore del rendimento l'investimento viene
effettuato.

profilo rischio/reddito
Sinonimo di profilo di rischio/rendimento.

profilo risk/reward
Sinonimo di profilo di rischio/rendimento.

propensione al rischio / Risikofreude / goût pour le risque / willingness to


accept risk
Anche: tolleranza al rischio. Atteggiamento personale nei confronti del rischio. La
propensione al rischio può esprimersi anche sotto forma di avversione al rischio.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

proprietà comune / Gesamteigentum / propriété commune / joint property


Proprietà di più persone formanti una comunità in virtù della legge o di un apposito
contratto. Il diritto di disporre della proprietà può essere esercitato solo con decisione
unanime. Il diritto dei singoli di disporre della propria parte è escluso fintanto che dura la
comunità.

proprietà per piani / Stockwerkeigentum / propriété par étages / condominium


ownership
Proprietà di un piano di un edificio o anche di un singolo appartamento (appartamento di
proprietà). La legislazione svizzera la considera una particolare forma di comproprietà.
Come sull'intero edificio, anche sulla proprietà per piani è consentita l'accensione di
ipoteche.

proroga di cambiale / Wechselprolongation / prolongation d'un effet / bill


renewal
Proroga della durata di una cambiale. Di regola basta apporre sulla parte anteriore della
cambiale la nota «Prolungata fino al…».

prospetto di emissione / Emissionsprospekt / prospectus d'émission / issue


prospectus
Documento che, per legge, deve essere pubblicato all'atto della nuova quotazione di titoli
alla borsa valori svizzera. Esso contiene i dettagli relativi alle condizioni di emissione e agli
emittenti/ ai garanti dei titoli oggetto della nuova emissione (obbligazioni, azioni ecc.).

protesto
Sinonimo di protesto cambiario.

protesto cambiario / Wechselprotest / protêt d'effet de change / protest of a bill


of exchange
Anche: protesto. Atto pubblico nel quale si constata il rifiuto di pagamento di un debitore
cambiario. La levata di protesto da parte del beneficiario della cambiale ha luogo se il
debitore alla data di scadenza non è in grado di adempiere ai propri obblighi e non è
riuscito a ottenere una proroga di cambiale presso il traente. Tale protesto conferisce al
titolare della cambiale il diritto di esigere dal precedente titolare o dal traente della
cambiale, attraverso l'esercizio dell'azione di regresso, l'importo della cambiale, gli
interessi maturati dalla data di scadenza, le spese di protesto e altri oneri nonché un
indennizzo.

protezione dei depositanti / Einlegerschutz / protection des déposants /


depositor protection
Garanzia sui crediti dei clienti in caso di fallimento di una banca. In Svizzera è realizzata
tramite la concessione di un privilegio di fallimento per un massimo di 100'000 franchi per
determinati crediti (art.37b LBCR). In virtù di un accordo di diritto privato tra le banche, in
caso di fallimento queste anticipano i crediti privilegiati.

provvigione bancaria / Bankprovision / commission bancaire / bank commission


Indennità riscossa per i servizi bancari erogati.

provvigione sul fatturato


Sinonimo di commissione di movimentazione.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

pubblicità delle partecipazioni / Offenlegung von Beteiligungen / publicité des


participations / disclosure of holdings
Nella Legge sulle borse, obbligo di dichiarazione dell'azionista di società quotate, se, in
seguito ad acquisti o vendite dei titoli di partecipazione, supera o scende al di sotto dei
limiti del 5, 10, 20, 33 1/3, 50 e 66 2/3 per cento dei diritti di voto.

punto base / Basispunkt / point de base / basis point


Centesima parte di un punto percentuale.

punto d'intervento
In regime di cambi fissi valore massimo o minimo entro il quale il valore di una moneta
può oscillare liberamente. Se il cambio tende a uscire dal margine di fluttuazione l'autorità
competente è chiamata a intervenire sul mercato. In regime di cambi flessibili non
esistono i punti d'intervento. Vedi anche cambio fisso, cambio flessibile.

put / Put / option de vente / put


Anche: opzione put. Opzione che dà il diritto all'acquirente di vendere il valore
sottostante. Contrario: call.

PVBR
Acronimo di polizza di versamento bancario con numero di riferimento.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


Q

quanto / Quanto / quanto / quanto


Opzione per cui all’inizio della durata viene fissato un corso di cambio tra due monete al
quale il premio viene cambiato al momento dell'esercizio dell'opzione. I quanto esistono
soltanto quale parte integrante di un’opzione. Consentono di speculare su un sottostante
denominato in moneta estera e di eliminare il rischio di cambio normalmente correlato a
questo tipo di operazione.

quorum / Quorum / quorum / quorum


Numero legale dei membri presenti necessario perché un'assemblea sia atta a deliberare.

quota
Anche: parte, quota-parte. Sinonimo di quota di fondo.

quota di capitale proprio / Eigenkapitalquote / quote-part des fonds propres /


equity ratio
Dato fondamentale calcolato come rapporto percentuale tra il capitale proprio e il totale di
bilancio di un'azienda.

quota di fondo / Fondsanteil / part de fonds / fund unit


Diritto dell'investitore nei confronti della società di gestione del fondo relativo alla
partecipazione al patrimonio e al reddito del fondo d'investimento stesso.

quota di ripartizione / Ausschüttungsquote / coefficient de couverture du


dividende / pay-out ratio
Dividendo in % dell'utile. La quota di ripartizione serve per valutare la politica dei
dividendi e la redditività di un'impresa.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

quotazione / Kotierung; Notierung / cotation / listing; quote


Anche: quotazione di borsa. Determinazione del corso di borsa di titoli ufficialmente
ammessi alla negoziazione. La fissazione del corso avviene durante gli orari di
contrattazione e viene pubblicata nel listino di borsa ufficiale nonché nei quotidiani e su
altri media.

quotazione di borsa / Börsenwert; Kurswert / valeur boursière / valore di borsa;


market value
(1) Prezzo al quale vengono scambiati in borsa valori mobiliari, metalli preziosi e divise.
(2) Sinonimo di quotazione.

quotazione diretta / direkte Kotierung / cotation directe / direct listing


Nelle operazioni in divise, valore di un'unità monetaria estera (talora valore di 100 unità)
espresso nella propria moneta, cioè in moneta nazionale. Vedi anche quotazione indiretta.

quotazione indiretta / indirekte Kotierung / cotation indirecte / indirect listing


Nell'ambito della negoziazione in cambi: valore di una o di 100 unità di moneta interna
(moneta nazionale) espresse in unità di una moneta estera. La maggior parte dei Paesi si
avvale della quotazione diretta.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


R

raccomandazioni concernenti la presentazione dei conti / Fachempfehlungen zur


Rechnungslegung / Recommandations relatives à la présentation des comptes /
Swiss Accounting and Reporting Recommendations
Acronimo: RPC, anche Swiss GAAP RPC. Raccomandazioni che integrano le disposizioni
sancite dal diritto azionario svizzero in materia di allestimento di conti e che hanno
l'obiettivo di aumentare la chiarezza e la possibilità di raffronto dei conti annuali, far
rispettare i principi validi su scala internazionale e fornire un quadro veritiero della
situazione patrimoniale, finanziaria e della redditività dell'azienda. L'osservanza delle RPC
è una premessa indispensabile ai fini della quotazione. Vedi anche Generally Accepted
Accounting Principles, International Financial Reporting Standards.

raggruppamento di azioni / Aktienzusammenlegung / regroupement d'actions /


reverse split
Ristrutturazione del capitale azionario di una società mediante la riunione di più azioni
vecchie in una azione nuova, oppure mediante la riunificazione di azioni ordinarie e di
azioni privilegiate in un solo tipo di titolo. Contrario: frazionamento di azioni.

raider
Sinonimo di cavaliere nero.

rally / Rally / rally / rally


Anche: rialzo vistoso. Movimento rialzista rapido e accentuato die corsi. Vedi anche:
rialzo.

range warrant / Range-Warrant / option range accrual / range warrant


Anche: opzione «range». L'opzione range consente all'investitore di speculare sulla
stabilità del valore sottostante all'interno di un margine di fluttuazione. Più a lungo il corso

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

rimane all'interno del range prefissato, maggiore sarà il payout a scadenza.

rapporto di conversione / Konversionsverhältnis / rapport de conversion /


conversion ratio
Numero di azioni che possono essere sottoscritte per ogni obbligazione convertibile.

rapporto di sottoscrizione / Bezugsverhältnis / rapport de souscription /


subscription ratio
(1) Nelle operazioni a termine, rapporto di conversione che indica quanti warrant o
certificati occorrono per ottenere il diritto di acquistare (call) o vendere (put) un'azione o
un altro valore di base al prezzo stabilito. Esempio: nel caso di un rapporto di conversione
di 10:1 occorrono 10 warrant per l'acquisto/la vendita di un'azione.
(2) Nel caso di un aumento di capitale, il rapporto di conversione indica la relazione tra il
numero di vecchie azioni e quello delle nuove azioni. Ad esempio: un rapporto 5:3
significa che 5 vecchie azioni danno diritto a sottoscriverne 3 nuove.

rapporto dividendo/utile / Gewinnausschüttungsquote / coefficient de


couverture du dividende / pay-out ratio
Anche: payout ratio, rapporto di distribuzione. Parametro finanziario indicante il rapporto
tra il cash flow e l'utile distribuito in percentuale dell'utile netto. Indica la quota di utile,
conseguito nell'esercizio considerato, effettivamente distribuita agli azionisti.

rapporto prezzo/cash flow / Kurs-Cashflow-Verhältnis / rapport cours/cash-


flow / price/cash flow ratio
Acronimo: P/CF. Rapporto tra il prezzo di un'azione e il cash flow della relativa società. Si
ottiene dividendo il prezzo per il cash flow per azione conseguito dalla società nel relativo
esercizio. Vedi anche rapporto prezzo/utile.

rapporto prezzo/utili / Kurs-Gewinn-Verhältnis / rapport cours/bénéfice /


price/earnings ratio
Acronimo: P/U. Anche: Price/Earnings ratio (P/E). Quoziente ottenuto dividendo la
quotazione di un'azione per l'utile per azione conseguito dalla relativa società. Il rapporto
prezzo/utile è uno dei parametri più diffusi nella valutazione di un'azione.

rapporto prezzo/valore contabile / Kurs-Buchwert-Verhältnis / rapport


cours/valeur comptable / price/book value
Acronimo: P/VC. Anche P/BV (price/book value). Rapporto tra valore di mercato e valore
contabile per ogni azione. Un rapporto price/book value inferiore a 1 indica una situazione
di sottovalutazione dell'azione.

rappresentante di titoli in deposito / Depotvertreter / représentant dépositaire /


portfolio representative
Amministratore patrimoniale bancario o professionale che su richiesta del depositante
esercita i diritti di partecipazione derivanti dalle azioni depositate presso lo stesso. Prima
di ogni assemblea generale, il rappresentante di titoli in deposito è tenuto a richiedere al
depositante istruzioni in merito alla votazione (CO 689d).

ratei e risconti / Rechnungsabgrenzung / compte de régularisation / accruals


and deferrals
Limitazione temporale e iscrizione separata delle entrate e delle uscite nel bilancio relative
ad un altro esercizio contabile. Vedi anche: ratei e risconti attivi, ratei e risconti passivi.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

ratei e risconti attivi / transitorische Aktiven / actifs transitoires / prepaid


expenses and accrued income
Ratei e risconti che figurano all'attivo del bilancio (esempio: spese pagate nell'esercizio
passato ma che riguardano quello nuovo). Contrario: ratei e risconti passivi. Vedi anche
attivo.

ratei e risconti passivi / transitorische Passiven / passifs transitoires / accrued


expenses and deferred income
Ratei e risconti figuranti al passivo del bilancio e riguardanti ricavi introitati nel vecchio
esercizio, ma relativi al nuovo, oppure spese imputabili all'esercizio trascorso, ma
effettivamente pagate in quello successivo. Contrario: ratei e risconti attivi. Vedi anche
passivo.

rateo d'interesse
Anche: interessi maturati, dietimi. Sinonimo di interesse pro rata.

ratio of positive months


Numero di mesi con un rendimento positivo diviso per il numero di mesi totale.

rating / Rating / notation /rating


Stima, fatta internamente dalle banche o da società specializzate in questo genere di
valutazioni, del livello qualitativo di un debitore, una società, una banca o uno Stato, o dei
titoli da questi emessi, in base alla loro solvibilità. Un rating viene di solito effettuato dalle
agenzie di rating.

RBA Holding / RBA-Holding / RBA-Holding / RBA-Holding


Società holding fondata nel 1994 dalle banche regionali che svolge le attività comuni nei
settori informatica, volume d'affari, standard dei servizi e acquisto delle prestazioni e
funge da istanza di controllo.

RCP
(1) Acronimo di Commissione per le raccomandazioni relative alla presentazione dei conti.
(2) Acronimo di raccomandazioni concernenti la presentazione dei conti.

Real Estate Investment Trust / Real Estate Investment Trust / Real Estate
Investment Trust / real estate investment trust
Acronimo: REIT. Società immobiliare americana quotata in borsa che investe almeno il
75% del capitale dei suoi partecipanti nel mercato immobiliare americano. I Real Estate
Investment Trust beneficiano di particolari vantaggi fiscali (ad es. esonero dall'imposta
sulle società). Si distingue tra Equity REIT, che investono direttamente in immobili di
grandi dimensioni quali alberghi, centri commerciali (mall) o palazzi di uffici, e Mortgage
REIT, che si limitano a emettere prestiti ipotecari per la costruzione di questi edifici.

realizzazione forzata / Exekution / exécution / forced sale of collateral


Vendita di beni dati in pegno a garanzia del credito. Si effettua quando il credito utilizzato
supera il limite concesso o quando il cliente diventa moroso.

reazione tecnica / technische Reaktion / réaction technique / technical reaction


Andamento di corso che, in risposta a un precedente trend rialzista o ribassista, segue
una direzione opposta.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

recessione / Rezession / récession / recession


Fase congiunturale caratterizzata dalla flessione dell'attività economica e dalla flessione
reale del prodotto nazionale.

recinto delle grida


Vedi corbeille.

recinto di borsa
Sinonimo di corbeille.

redditività / (1) Ertragskraft (2) Rentabilität / (1) capacité bénéficiaire (2)


rentabilité / (1) earning power (2) profitability
(1) Rendimento di un'impresa, calcolato in base al rapporto tra il capitale investito e gli
utili conseguiti in un certo periodo. Si tratta, in altre parole, del profitto espresso in
percentuale del capitale impiegato.
(2) Risultato di un'impresa in rapporto al capitale investito. In senso stretto, sinonimo di
redditività del capitale proprio.

redditività dei mezzi propri


Sinonimo di redditività del capitale proprio.

redditività del capitale proprio / Eigenkapitalrendite / rendement des capitaux


propres / return on equity
Anche: redditività, rendimento dei mezzi propri. Rapporto tra l'utile netto conseguito in un
determinato periodo e il capitale proprio.

reddito
Sinonimo di rendimento.

reddito nazionale / Volkseinkommen / revenu national / national income


Complesso dei redditi percepiti in un dato periodo (ad es. in un anno) dalla popolazione di
un Paese o di una regione. Si calcola secondo il principio dei residenti, sommando tutti i
redditi conseguiti dai residenti tramite l'esercizio di un'attività economica sia nel Paese
interessato, sia all'estero. Vedi anche reddito pro capite.

reddito pro capite / Kopf-Einkommen / revenu par tête / Pro-per capita income
Rapporto tra il volume rappresentativo dello sviluppo economico di un Paese (di norma il
prodotto nazionale lordo, il prodotto interno lordo o il reddito nazionale) e il numero dei
suoi abitanti. Il reddito pro capite è un indicatore spesso utilizzato per fare un confronto
dell'andamento economico di un Paese in un determinato periodo di tempo o tra diversi
Paesi.

reflazione / Reflation / reflation / reflation


Tendenza inflazionistica provocata volontariamente da una politica monetaria
particolarmente espansiva al fine di evitare una deflazione.

regalìa delle monete / Münzregal / régale des monnaies / coinage prerogative


Facoltà di coniare ed emettere monete. In Svizzera la regalìa delle monete viene
esercitata dalla Confederazione. Vedi anche swissmint.

registro dei creditori / Gläubigerregister / registre des créanciers / register of


mortgage holders

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Libro ausiliario tenuto negli uffici del registro fondiario, nel quale può farsi iscrivere ogni
creditore ipotecario e ogni creditore garantito da pegno immobiliare.

registro dei valori / Valorenregister / registre des valeurs / security numbering


system
In Svizzera: elenco dei titoli, classificati in ordine numerico, tenuto dalla Telekurs SA. Vedi
anche: numero di valore.

registro delle azioni / Aktienregister / registre des actions / share register


Anche: libro delle azioni. Elenco dei proprietari delle azioni nominative di una società.
Secondo l'art. 686 del Codice delle obbligazioni, l'iscrizione nel libro delle azioni
presuppone che sia provato l'acquisto in proprietà dell'azione o la costituzione di un
usufrutto su di essa. Nei confronti della società è considerato azionista o usufruttuario chi
è iscritto nel libro delle azioni. Anche: registro delle azioni.

registro di commercio / Handelsregister / registre du commerce / commercial


register
Registro ufficiale nel quale sono elencate le ditte che esercitano un commercio,
un'industria o altra impresa in forma commerciale. In Svizzera, i diritti e gli obblighi
risultanti dall'iscrizione nel registro sono regolati essenzialmente dagli artt. 934 e segg.
del Codice delle obbligazioni.

registro fondiario / Grundbuch / registre foncier / land register


Registro pubblico nel quale sono annotati i diritti gravanti sugli immobili. In Svizzera
comprende il libro mastro (un foglio per ogni fondo), con gli atti che lo completano,
mappa catastale, sommarione, documenti giustificativi, descrizione degli immobili, e il
libro giornale. Sulla tenuta dei registri fondiari vigilano i cantoni.

regola d'oro della liquidità bancaria / goldene Bankregel / règle d'or de la


liquidité bancaire / golden rule of banking
Principio della concordanza (congruenza) tra le scadenze delle operazioni attive e passive
di una banca. Esso prevede che una banca finanzi le operazioni attive a breve termine con
denaro a breve e operazioni a lungo termine con mezzi a lungo.

regolamento del fondo / Fondsreglement / règlement du fonds / fund


regulations
Testo normativo su cui poggia l'attività di un fondo d'investimento e che stabilisce i diritti
e gli obblighi delle parti contrattuali, ossia la direzione del fondo (società di direzione del
fondo), la banca depositaria e gli investitori.

regolamento UE
Atto legislativo dell’Unione Europea che è integralmente vincolante e direttamente
applicabile a tutti gli Stati membri. Per questo motivo, i regolamenti rappresentano la
forma più efficace della legislazione UE. La legislazione UE è suprema e prevale sulla
normativa degli Stati membri e su ogni regolamentazione divergente a livello locale negli
Stati membri.

regresso / Regress / recours / recourse


Diritto di un debitore, che ha adempiuto a un'obbligazione al posto di un altro, di rivalersi
su quest'ultimo, ossia di chiedere il rimborso di quanto ha pagato. Nel diritto cambiario, il
portatore può esercitare l'azione di regresso verso il traente, i giranti e gli altri obbligati.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

REIT
Acronimo di Real Estate Investment Trust.

relative return / relative Rendite / rendement relatif / rendimento relativo


Rendimento di un attivo in un determinato periodo di tempo rispetto a un benchmark
predefinito. Il rendimento relativo è rappresentato dalla differenza tra il rendimento
assoluto conseguito dall'attivo e il rendimento realizzato dal benchmark. I rendimenti
relativi sono spesso utilizzati nell’analisi della performance di un gestore di fondi
d’investimento o di un asset manager.

Relative Strength Index (RSI)


Il Relative Strength Index (RSI) è tra gli indicatori più utilizzati nell'analisi tecnica delle
azioni. Le azioni con un RSI superiore al 70% vengono considerate «ipercomprate»
mentre quelle con un RSI inferiore al 30% «ipervendute». Alcuni analisti adeguano questi
valori al contesto di borsa.

relative value
I gestori che utilizzano le strategie relative value cercano di sfruttare i differenziali di
prezzo mediante l’acquisto e la vendita contestuale di titoli simili. La maggior parte dei
gestori tenta di neutralizzare le posizioni lunghe e corte per minimizzare l’impatto dei
movimenti complessivi del mercato. Le strategie relative value comprendono l’arbitraggio
convertibile, l’arbitraggio statistico, il pairs trading, l’arbitraggio sulla curva dei rendimenti
e il basis trading.

rendiconto annuale / Jahresrechnung / comptes annuels / annual financial


statements
Parte integrante della relazione di esercizio che comprende il bilancio (stato patrimoniale),
il conto profitti e perdite e i relativi allegati. Nel caso di banche con un totale di bilancio di
almeno CHF 100 milioni che effettuano operazioni di bilancio di considerevole volume
devono presentare anche un conto del flusso di fondi. La relazione di esercizio deve fornire
una valutazione il più possibile affidabile della situazione patrimoniale e reddituale della
società.

rendimento / Rendite / rendement / return


Tasso di rendimento annualizzato di un investimento, espresso in percentuale. Il
rendimento viene generato dal pagamento delle cedole e dagli utili/perdite di capitale.

rendimento a rischio zero / risikofreier Ertrag / revenu sans risques / risk-free


return
Reddito prodotto da un investimento in titoli del mercato monetario che, in virtù della loro
breve durata, non sono soggetti a oscillazioni di corso e che quindi vengono classificati
come privi di rischio. Esempio: Treasury bill.

rendimento assoluto / absolute Rendite / rendement absolu / absolute return


1) Rendimento di un attivo in un determinato periodo di tempo. Il rendimento assoluto si
distingue da quello relativo perché non confronta la performance con altri indicatori quali
un benchmark.
2) Strategia d’investimento che non punta all’outperformance di un indice di benchmark.
Quale obiettivo viene spesso definito un rendimento che supera in una certa misura il
tasso del mercato monetario. Questa strategia è normalmente chiamato "absolute return".

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

rendimento azionario
Sinonimo di tasso di rendimento azionario.

rendimento cedolare / Couponrendite / rendement du coupon / coupon yield


Interesse annuale di un'obbligazione distribuito in percentuale dell'attuale corso di borsa.
Vedi anche cedola.

rendimento complessivo
Sinonimo di performance.

rendimento degli utili / Gewinnrendite / rendement réel / earnings yield


Parametro risultante dal rapporto tra il risultato rettificato di un'azione e il corso fatto
segnare nell'esercizio corrispondente. Il rendimento degli utili è l'inverso matematico del
rapporto prezzo/utili. Per rendere possibile il confronto percentuale il risultato viene
moltiplicato per 100. Sinonimo di earning yield.

rendimento degli utili distribuiti / Ausschüttungsrendite / rendement sur


distribution / distribution yield
Rapporto tra gli utili distribuiti e il corso di borsa attuale di un fondo d'investimento, al
netto di redditi maturati dopo la chiusura d'esercizio. Vedi anche: distribuzione;
ripartizione, tasso di rendimento azionario.

rendimento eccedente / Überschussrendite / excédent de rendement / excess


return
Rendimento che si colloca al di sopra del tasso del mercato monetario.

rendimento lordo / Bruttorendite / rendement brut / gross yield


Reddito di un investimento (immobiliare, in titoli, ecc.) calcolato senza tener conto delle
eventuali detrazioni, dei costi e degli oneri fiscali. Contrario: rendimento netto.

rendimento reale / reale Rendite / rendement réel / real return


Rendimento nominale al netto dell'inflazione.

rendita fondiaria (cartella di) / Gült / lettre de rente / certificate of a land


charge
Titolo di pegno immobiliare abbastanza diffuso in certi cantoni svizzeri. Secondo il Codice
civile svizzero, la cartella di rendita fondiaria costituisce un credito gravante sopra un
fondo come onere fondiario (art. 847). Il credito è garantito dall'immobile e non vi è
responsabilità personale del proprietario del fondo, salvo per gli interessi scaduti (ma solo
a partire dal momento in cui cessano di essere garantiti dal fondo). Oggi la rendita
fondiaria non trova più applicazione come garanzia per il finanziamento di nuovi immobili.

rendita perpetua / ewige Rente / rente perpétuelle / perpetual annuity


Titolo di Stato per il quale lo Stato s'impegna a pagare solo gli interessi (rendita). I titoli di
questo tipo non sono rimborsabili, ma sovente lo Stato si riserva la facoltà di procedere
alla loro disdetta o al riacquisto in borsa. Particolarmente diffusi in Francia e in Gran
Bretagna (consols). Da alcuni anni anche alcune grandi imprese emettono prestiti
obbligazionari e note di durata fondamentalmente illimitata (prestiti perpetui).

reporting / Reporting / reporting / reporting


(1) Relazione delle aziende sull'andamento dell'attività.
(2) Notifica delle operazioni in titoli trattati in borsa. Per la Borsa svizzera è obbligatorio il
reporting.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Repurchase agreement
Sinonimo di operazione di pronti contro termine.

rescrizione / Reskription / rescription / rescription


Buoni del tesoro emessi dalla Confederazione o da cantoni e comuni, con scadenza fino a
quattro anni. La pubblica amministrazione vi ricorre per sopperire a momentanee esigenze
finanziarie, ma talora anche per ragioni di politica monetaria o congiunturale, cedendo alle
banche per esempio le cosiddette rescrizioni di sterilizzazione. Le banche a loro volta
possono dare in pensione (operazione di pensionamento titoli) alla Banca nazionale
svizzera questi titoli, oppure, come per le altre rescrizioni, riscontarli per i tre mesi
restanti fino alla scadenza.

rescrizione di sterilizzazione / Sterilisierungsreskription / rescription de


stérilisation / sterilization rescription
Termine esclusivamente usato in Svizzera. Titolo del mercato monetario a breve o medio
termine emesso dallo Stato o dalla Banca nazionale allo scopo di sottrarre liquidità al
sistema. Vedi anche rescrizione.

residente / Deviseninländer / résident / resident


Persone fisiche o giuridiche che, per quanto riguarda la normativa sui cambi, vengono
trattate come i propri cittadini. Contrario: non residenti.

residential mortgage-backed security / Residential Mortgage-Backed Security /


residential mortgage-backed security / residential mortgage-backed security
Acronimo: RMBS. I residential mortgage-backed securities sono crediti ipotecari
residenziali cartolarizzati. Vedi anche mortgage-backed security.

restricted security / Restricted Security / restricted security / restricted security


(USA) Titolo non registrato presso la Securities and Exchange Commission, e quindi solo
limitatamente negoziabile.

retail banking / Retail-Banking / retail banking / retail banking


Anche: operazioni di massa, operazioni retail, consumer banking. Relazione d'affari delle
banche con l'ampia base della clientela individuale. Obiettivo delle attività retail è quello di
assistere i clienti e di offrire loro servizi bancari economici. A tale scopo sono messi a
disposizione prodotti standardizzati e i processi di vendita vengono semplificati.

retrocessione / Retrozession / rétrocession / retrocession


Nel quadro di un'emissione o di una operazione consortile, trasferimento a un'altra banca,
o anche a un intermediario, di una parte delle commissioni introitate.

rettifica di valore / Wertberichtigung / réajustement de valeur / value


adjustment
Adeguamento del valore delle voci attive di bilancio alle reali proporzioni.

return on assets / Return on Assets / rendement de l'actif / Return on Assets


Indice di redditività che mette in rapporto l’utile di un determinato periodo con il capitale
complessivo medio di una società. Abbr. ROA.

revers
Sinonimo di dichiarazione di manleva.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

revolving underwriting facility / Revolving-Underwriting-Facility / facilité de


prise ferme renouvelable / revolving underwriting facility
Acronimo: RUF. Euronota collocata esclusivamente a cura del lead manager, che in caso di
necessità li rinnova dopo la scadenza. Si tratta di titoli analoghi alla Note Issuance Facility
(NIF).

rho / Rho / rhô / rho


Coefficiente di sensibilità che misura la variazione del prezzo dell'opzione in presenza di
una variazione dei tassi di interesse.

riacquisto di azioni / Aktienrückkauf / rachat d'actions / share buy-back


Anche: buy back. Riacquisto di azioni proprie da parte di una società anonima
fondamentalmente per aumentare lo shareholder value.

rialzista / Haussier / haussier / bull


Operatore che acquista titoli, valute, merci, ecc., sperando nell'aumento dei relativi prezzi.
Contrario: ribassista.

rialzo / Hausse / hausse / bull market


Incremento di corso o di prezzo in borsa o su altri mercati. Vedi rally. Contrario: ribasso.

rialzo vistoso
Sinonimo di rally.

ribassista / Baissier / baissier / bear


Anche: speculatore al ribasso, bear. Persona che vende a termine un certo quantitativo di
titoli, valute, ecc., nella speranza di poterli acquistare a prezzo più basso prima della data
di consegna. Vedi anche: ribasso. Contrario: rialzista.

ribasso / Baisse / baisse / bear market; market decline


Flessione generalizzata dei prezzi e delle quotazioni, sopratttutto in borsa. Contrario: forte
rialzo/rally.

ricevuta dello spedizioniere / Spediteurempfangsschein / récépissé du


transporteur / forwarder's receipt
Dichiarazione scritta con la quale la società di trasporto (spedizioniere) attesta di aver
ricevuto la merce (certificato di spedizione). Non ha valore di titolo, ma è spesso
indispensabile per portare a termine un'operazione di credito documentario. Vedi anche
credito documentario.

ricevuta di deposito / Lagerempfangsschein / récépissé d'entrepôt / warehouse


receipt
Documento mediante il quale il depositario riconosce di aver ricevuto in consegna i beni.
La ricevuta di deposito non è un titolo di credito, bensì ha solo valore probatorio.

riciclaggio di denaro / Geldwäscherei / blanchiment d'argent / money


laundering
Introduzione clandestina nel sistema finanziario legale di valori patrimoniali ottenuti per
via illecita. In genere il riciclaggio di denaro segue tre fasi:
(1) immissione dei fondi di provenienza illecita nel circuito finanziario lecito;
(2) occultamento della provenienza dei fondi mediante frequenti operazioni di
trasferimento, cambio in altri valori ecc.;

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

(3) reintegrazione dei valori nell'economia legale. Vedi anche legge sul riciclaggio di
denaro.

riconoscimento di debito / Schuldschein / reconnaissance de dette / borrower's


note
Scrittura privata con la quale si riconosce l'esistenza di un debito.

riduzione del capitale / Kapitalschnitt / réduction du capital-actions / capital


write-down
Riduzione del capitale di base e raggruppamento delle azioni con successivo aumento di
capitale tramite l'emissione di nuove azioni. Ciò porta ad un rafforzamento della base di
capitale di una ditta che si trova in difficoltà.

rifinanziamento / Refinanzierung / refinancement / refinancing


Raccolta di fondi passivi da parte di una banca per finanziare le proprie operazioni attive.

rigore cambiario / Wechselstrenge / poursuite pour effets de change / summary


bill enforcement procedure
Nell'esecuzione cambiaria, procedura accelerata e sommaria che può essere adottata se il
debitore è iscritto nel registro di commercio.

rilevamento
Vedi acquisizione.

rimessa / Rimesse / remise / remittance


(1) Invio di titoli di credito, soprattutto cambiali, inoltrati alla banca per l'incasso o lo
sconto.
(2) Nella contabilità: sinonimo di passaggio di proprietà.

rimpatrio / Repatriierung / rapatriement / repatriation


Smobilizzo di attività all'estero per investirle nel proprio paese.

rincaro
Sinonimo di inflazione.

ripartizione dei rischi / Risikoverteilung / répartition des risques / risk spread


Anche: diversificazione, suddivisione del rischio. Diversificazione degli investimenti di
capitale o dei crediti da accordare, al fine di premunirsi contro il pericolo di perdite o di
riduzione del reddito ottenibile. Ripartendo gli investimenti (o i crediti) su un'ampia area
geografica, su più monete, su vari settori economici e su titoli di più imprese si mira a
contenere al massimo l'incidenza del rischio.

riporto / Report / report / contango


(1) Nella negoziazione di titoli: bonifico nelle operazioni di proroga.
(2) Nelle operazioni su cambi: aggio dei corsi a termine nei confronti del corso a pronti.
Contrario: deporto.

riporto a nuovo / Saldovortrag / report de solde / balance carried forward


Saldo trasferito da un periodo contabile a quello successivo.

risanamento / Sanierung / assainissement / reorganization; reform


L'insieme delle misure di carattere organizzativo e finanziario atte a permettere a
un'azienda di superare le difficoltà in cui è venuta a trovarsi, come l'adozione di una più

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

rigida politica finanziaria, la riduzione del capitale di terzi o il potenziamento dei fondi
propri.

rischio / Risiko / risque / risk


Eventualità di subire un danno o una perdita patrimoniale, ad es. in seguito al calo della
quotazione di un titolo oppure all'insolvenza del debitore. Nella teoria dei mercati
finanziari il rischio di un investimento viene misurato in base alla varianza. Rischio e
rendimento sono direttamente correlati: quanto maggiore è il rischio, tanto maggiore
dovrà essere il rendimento dei rispettivi investimenti a lungo termine. I generi di rischio
più importanti sono: rischio Paese, rischio di trasferimento, rischio operativo, rischio di
corso, rischio sui tassi e rischio dello star del credere. Dal punto di vista contabile il rischio
viene coperto mediante gli accantonamenti. Tra i prodotti bancari destinati a tale scopo
citiamo per esempio: operazioni a termine e operazioni di riporto, opzioni, financial
futures. Vedi anche: rischio sistematico.

rischio delcredere / Delkredererisiko / risque ducroire / credit risk


Rischio d'inadempienza parziale o completa della controparte di un credito. Il rischio
delcredere è particolarmente elevato nel commercio estero poiché le legislazioni dei vari
Paesi differiscono notevolmente.

rischio di base / Basisrisiko / risque de base / basis risk


Rischio specifico connesso alle oscillazioni di prezzo nelle operazioni a termine: pericolo
che la relazione tra il prezzo del contratto a termine e quello dello strumento a contanti
sottostante al contratto si modifichi al punto tale da ridurre in misura sostanziale il
risultato dell'hedging.

rischio di credito / Kreditrisiko / risque de défaillance / credit risk


Anche: rischio di inadempienza della controparte. Rischio connesso all'eventualità che il
debitore non onori il proprio impegno alla scadenza, causando un danno finanziario alla
controparte.

rischio di esecuzione / Abwicklungsrisiko / risque de non-exécution / settlement


risk
Rischio che scaturisce da errori, guasti o carenze dei processi di elaborazione o a livello di
esecuzione delle transazioni fino alla loro conclusione.

rischio di inadempienza / Ausfallwahrscheinlichkeit / probabilité de défaillance /


default probability
Probabilità che una controparte non faccia fronte ai suoi impegni nell'arco di
un'obbligazione o di un determinato periodo di tempo. Vedi anche inadempenza.

rischio di inadempienza della controparte / Gegenparteirisiko / risque de


contrepartie / counterparty risk
Perdita che la banca subirebbe in caso di inadempienza di uno dei suoi partner
contrattuali. Vedi anche: rischio di credito.

rischio di mercato
Sinonimo di rischio sistematico.

rischio di tasso / Zinsrisiko / risque d'intérêt / interest rate risk


Rischio derivante dalle variazioni dei tassi di mercato che si ripercuotono sul valore attuale

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

degli investimenti e dei crediti in essere oppure sui costi dei crediti da assumere o liquidità
da investire in futuro.

rischio di trasferimento / Transferrisiko / risque de transfert / transfer risk


Pericolo che la possibilità di trasferire capitali da un paese all'altro venga sottoposta a
parziale o totale divieto.

rischio non sistematico / unsystematisches Risiko / risque non systématique /


non-systematic risk
Rischio specifico di un titolo, dipendente da fattori che influenzano esclusivamente un
determinato titolo, per esempio il risultato di esercizio di una società. Contrario: rischio
sistematico.

rischio Paese / Länderrisiko / risque pays / country risk


Rischio che, a seguito di eventi politici o economici, la circolazione dei capitali di un
determinato Paese venga limitata. Vedi anche rischio di trasferimento.

rischio sistematico / systematisches Risiko / risque systématique / systematic


risk
Anche: rischio di mercato. Rischio ascrivibile a fattori che influenzano tutto il mercato.
Non può essere ridotto o eliminato mediante la diversificazione del portafoglio.

risconto / Rückdiskontierung / effets réescomptés / rediscount


Operazione che consiste nello scontare presso la Banca nazionale una cambiale che la
banca a sua volta ha scontato ai propri clienti. In genere la banca vi ricorre quando ha
bisogno di rifinanziarsi presso la Banca nazionale svizzera.

riserva liquida / Barreserve / réserve en espèces / cash reserve


L'insieme dei fondi immediatamente disponibili. Anche: riserva monetaria, scorta
monetaria.

riserva matematica
Sinonimo di capitale di copertura.

riserve / Reserven / réserves / reserves


Mezzi propri risultanti da utili non distribuiti, che le imprese accantonano per essere in
grado di far fronte a eventuali crisi. In Svizzera la costituzione di riserve è prescritta in
generale dal Codice delle obbligazioni e dalla Legge federale sulle banche e le casse di
risparmio. Le riserve svolgono una funzione di garanzia importante ma anche di
autofinanziamento. Vedi anche riserve legali, riserve facoltative, riserve palesi, riserve
statutarie, riserve tacite.

riserve di sostituzione
Vedi anche riserve occulte.

riserve facoltative / freiwillige Reserven / réserves libres / voluntary reserves


Riserve la cui costituzione non è imposta per legge. Possono essere stabilite dagli statuti
societari oppure mediante delibera dell'organo di vigilanza, ad es. dall'Assemblea
generale. Vedi anche riserve legali.

riserve legali / gesetzliche Reserven / réserves légales / legal reserves


Riserve la cui costituzione è imposta per legge (ad es. dal diritto azionario). Le banche
svizzere sottostanno alle disposizioni dell'art. 5 della Legge sulle banche. Al fondo di

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

riserva legale deve essere assegnato il 5% dell'utile di esercizio fino a concorrenza del
20% del capitale versato, nonché un decimo degli utili netti ripartiti dopo l'assegnazione
ordinaria al fondo di riserva e il pagamento di un dividendo del 5% agli azionisti e agli altri
aventi diritto. Alle riserve legali deve essere inoltre assegnato il sovrapprezzo che la
società introita emettendo azioni a un prezzo superiore al loro valore nominale (sempre
che il plusvalore non venga utilizzato per effettuare ammortamenti o per scopi
previdenziali). Vedi anche riserve facoltative, riserve.

riserve minime / Mindestreserven / réserves minimales / minimum reserves


Anche: riserve obbligatorie. Fondi che le banche devono depositare presso l'istituto
centrale d'emissione nella misura prescritta e di regola senza percepire interessi.
L'ammontare è fissato in forma percentuale di determinate poste del passivo. Le riserve
minime di questi fondi presso l'istituto di emissione riducono il margine di manovra di cui
dispongono le banche per accordare crediti e permette quindi di influire sull'espansione
della massa monetaria.

riserve occulte / stille Reserven / réserves latentes / undisclosed reserves


Riserve che non figurano apertamente nel bilancio di un'azienda (ad es. quando il valore
venale (corrente) delle attive è superiore al rispettivo valore contabile). Esempio: riserve
di sostituzione/riserve di rimpiazzo (servono alla conservazione della sostanza o del
capitale proprio) e riserve occulte che ne eccedono il volume. In Svizzera, lo scioglimento
di riserve occulte deve essere pubblicato nell'allegato al conto annuale se risulta rilevante
ai fini del risultato conseguito. Le riserve occulte accrescono il merito creditizio di
un'impresa. Contrario: riserve palesi. Vedi anche riserve.

riserve palesi / offene Reserven / réserves ouvertes / disclosed reserves


Riserve espressamente iscritte nel bilancio di un'impresa. Contrario: riserve occulte.

riserve statutarie / statutarische Reserven / réserves statutaires / statutory


reserves
Riserve costituite in ottemperanza a una norma dello statuto di una società. Secondo l'art.
672 del Codice delle obbligazioni, gli statuti di una società anonima possono infatti
disporre che al fondo di riserva sia assegnata una frazione degli utili superiore al previsto
5% e che il fondo stesso superi il 20% del capitale sociale versato, prescritto dalla legge.
Gli statuti possono inoltre contemplare la costituzione di ulteriori fondi, fissandone la
destinazione e l'impiego (fondi di riserva statutari). Vedi anche riserve.

risparmio forzato / Zwangssparen / épargne forcée / enforced saving


Insieme delle misure attuate dalle autorità statali, attraverso disposizioni di legge o
contratti collettivi, al fine di creare un sistema di previdenza e di solidarietà sociale. In
Svizzera, il risparmio forzato si presenta sotto forma di risparmi obbligatori destinati alla
previdenza di vecchiaia e comprende sostanzialmente i contributi del primo pilastro (AVS)
e del secondo pilastro (previdenza professionale).

ristrutturazione del debito / Umschuldung / rééchelonnement de dettes / debt


rescheduling
Consiste nello stabilire nuove condizioni (ad es. tassi d'interesse più bassi, posticipazione
delle scadenze ecc.) per i debiti contratti da un'impresa o da un Paese eccessivamente
indebitati. Vedi anche moratoria.

rivalutazione / Aufwertung / réévaluation / revaluation; appreciation


Aumento del valore di una moneta rispetto ad altre. In regime di cambi fissi, la

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

rivalutazione avviene in base a una decisione dell'autorità monetaria, che aumenta


corripondentemente il tasso di cambio con le altre valute, o con la valuta di riferimento
(prima: con l'oro). In regime di cambi flessibili, la rivalutazione coincide con l'aumento del
tasso di cambio conseguente al mutamento della domanda e dell'offerta sul mercato (in
tal caso si parla piuttosto di apprezzamento). Contrario: svalutazione.

RMBS
Acronimo di residential mortgage-backed security.

ROA
Acronimo di return on assets.

round lot
Sinonimo di lotto minimo. Contrario: odd lot.

royalty / Royalty / royalty / royalty


(1) Sinonimo di diritto di licenza.
(2) Canone pagato al proprietario di un giacimento minerario (carbone, petrolio ecc.) per
la concessione di sfruttamento dello stesso.

RUF
Acronimo di revolving underwriting facilities.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


S

safe
Sinonimo di cassetta di sicurezza.

saggio di sconto
Sinonimo di tasso di sconto.

saggio libero di sconto


Sinonimo di tasso privato di sconto.

salario reale / Reallohn / salaire réel / real wages


Salario nominale al netto dell'inflazione.

saldare / saldieren / clore / balance an account


Anche: chiudere. Determinare il saldo di un conto calcolando le spese sostenute e gli
interessi maturati fino a quel giorno.

saldo / Saldo / solde / balance


Differenza tra il totale del dare e il totale dell'avere di un conto.

saldo di conversione / Konversionssoulte / soulte de conversion / adjustment on


conversion
Importo in contanti che, nell'ambito della conversione di un'obbligazione, viene versato
all'obbligazionista, oppure che deve essere da questi pagato. A dipendenza del caso, il
saldo di conversione comprende: 1. l'interesse pro rata maturato, se la nuova
obbligazione decorre dopo la scadenza della cedola di quella vecchia. 2. lo scarto tra gli

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

interessi, se le durate della vecchia e della nuova obbligazione si sovrappongono e i tassi


d'interesse sono diversi. 3. lo scarto tra le rispettive quotazioni, se la nuova obbligazione
viene emessa sotto o sopra la pari.

Salute / Gesundheitswesen / Santé / Health Care


Settore azionario comprensivo di titoli di società che producono o distribuiscono prodotti
farmaceutici, apparecchiature e accessori biotecnologici o che forniscono servizi di
assistenza medica. Il rispettivo indice settoriale MSCI funge da benchmark per le azioni
delle società di questo comparto.

salvo buon fine / Eingang vorbehalten / sauf bonne fin / subject to collection
Acronimo: s.b.f. Clausola con la quale la banca si riserva il diritto di revocare o annullare
l'accredito effettuato se non riceve il controvalore delle promesse di pagamento ricevute o
di altri titoli di debito (ad es. cambiale, assegno).

samurai bond / Samurai-Bond / obligation «samurai» / samurai bond


Obbligazione in yen emessa sul mercato primario nipponico da debitori non giapponesi e
negoziate quasi esclusivamente fuori borsa sul mercato secondario internazionale.

Sarbanes-Oxley Act / Sarbanes-Oxley-Act / loi Sarbanes-Oxley / Sarbanes-Oxley


Act
Normativa statunitense volta al miglioramento, in molteplici forme, della corporate
governance. La regolamentazione si propone di rafforzare la fiducia degli investitori nei
confronti dei dati finanziari pubblicati da imprese soggette alle disposizioni giuridiche USA.

savings Bond / Savings Bond / Savings bonds / savings bonds


Obbligazioni diffuse negli USA emesse dal governo. I savings bond non hanno un mercato
secondario, ma offrono vantaggi fiscali.

scadenza / (1) Verfall (2) Fälligkeit / échéance / (1) due date (2) expiry
(1) Data in cui un debito (ad es. un'obbligazione) diventa esigibile o un'opzione giunge a
scadenza. Nel caso in cui gli impegni assunti non vengano rispettati entro la scadenza, il
debitore cade in mora. Vedi anche interessi di mora.
(2) Anche: data di scadenza. Termine in cui una prestazione (ad es. rimborso di un
prestito) deve essere fornita o può essere richiesta.

scadenza media / mittlerer Verfall / échéance moyenne / average due date


Data media calcolata in funzione di somme che hanno scadenze diverse (soprattutto in
tema di cambiali).

scadenza media ponderata / gewichtete durchschnittliche Laufzeit / durée


moyenne pondérée / weighted average life
Scadenza delle posizioni di un pool di ipoteche o di un altro portafoglio di titoli di debito
ponderate sul valore delle singole posizioni e che permette di calcolare la scadenza media
del pool.

scalata amichevole / freundliche Übernahme / rachat amical / friendly takeover


Acquisizione approvata e appoggiata dal management dell'azienda target. Contrario:
scalata ostile.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

scalata ostile / feindliche Übernahme / rachat hostile / hostile takeover


Acquisizione fatta allo scopo di subentrare nella direzione dell'azienda target, effettuata
nella maggior parte dei casi tramite un'offerta pubblica di acquisto. Contrario: scalata
amichevole.

scambio dei supporti di dati / Datenträgeraustausch / échange de supports de


données / exchange of data carriers
Traffico dei pagamenti mediante lo scambio di dati memorizzati su supporti elettronici o il
trasferimento di file.

scarto / Ecart / écart / spread


Anche: spread. Differenza tra il corso di vendita e quello di acquisto, ossia tra il corso
denaro e il corso lettera di titoli, banconote ecc. Termine utilizzato anche per indicare la
differenza di corso tra le azioni al portatore e quelle nominative di un'azienda, oppure
quella tra i tassi d'interesse corrisposti da obbligazioni.

scarto denaro-lettera / Geld/Brief-Spanne / écart cours vendeur/acheteur /


bid/ask spread
Scarto applicato dalle banche e determinato in base ai costi di transazione die servizi di
transazione incluso il margine di utile.

scontare / eskomptieren / escompter / discount in advance


Nella terminologia di borsa, anticipare eventi futuri mediante quotazioni più alte o più
basse. Per esempio, l'annuncio di un prossimo aumento del dividendo viene «scontato»
dal mercato con un rialzo dei corsi della relativa azione.

sconto / (1) Diskont (2) Skonto / escompte / discount


(1) Riduzione dell'interesse, effettuata specialmente quando si acquistano cambiali prima
della scadenza. L'importo scontato viene accreditato al beneficiario subito dopo la
presentazione del titolo. L'operazione avviene di regola attraverso una banca.
(2) Ribasso di prezzo, espresso di solito in forma percentuale, spesso accordato a chi
salda una fattura subito o entro un dato periodo (ad es. 14 giorni), più breve rispetto alle
normali scadenze.
(3) Sinonimo di disaggio e deporto.

sconto di reinvestimento / Wiederanlagerabatt / rabais de réinvestissement /


reinvestment discount
Riduzione accordata dai fondi d'investimento sul prezzo d'emissione delle parti a chi
reinveste nel fondo la somma ottenuta a titolo di distribuzione.

sconto forfetario
Sinonimo di forfetizzazione.

scoperto / Découvert / découvert / uncovered position


(1) Nella terminologia di borsa, vendita di titoli che il venditore non possiede.
Normalmente è il ribassista che vende allo scoperto, prevedendo di poter presto
acquistare i titoli a prezzo più basso. short position.
(2) Sinonimo di sorpasso di conto.

scorta
Sinonimo di riserve.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

scrip / Scrip / Scrip / scrip


Termine comunemente usato negli USA per indicare una ricevuta provvisoria rilasciata
all'azionista per gli acconti versati sulle azioni ancora non interamente liberate.

SEC
Acronimo di Security and Exchange Commission, l'organo statunitense di vigilanza sul
funzionamento delle borse.

seconda ipoteca / zweite Hypothek / prêt hypothécaire en deuxième rang /


second mortgage
Anche: ipoteca di secondo grado. Mutuo ipotecario che copre all'incirca dal 65% all'80%
del valore venale dell'immobile. Di regola l'ipoteca di secondo grado va ammortizzata e
remunerata a un tasso più elevato rispetto a quello dell'ipoteca di primo grado. Vedi anche
ipoteca di primo grado.

securities lending and borrowing / Securities Lending and Borrowing / prêt et


emprunt de valeurs mobilières / securities lending and borrowing
Acronimo: SLB. Prestito di titoli, per un periodo determinato o indeterminato, contro
incasso di una commissione e il rilascio delle dovute garanzie. È un'operazione finanziaria
adatta specialmente ai grandi clienti con portafogli titoli internazionali. La domanda di
questo tipo di servizio riguarda soprattutto le operazioni a lungo termine di arbitraggio, di
copertura o di finanziamento.

securitization / (1) Securitisierung (2) Verbriefung / (1) mobiliérisation (2)


titrisation / securitization
Anche: cartolarizzazione, securitizzazione.
(1) Tendenza sul mercato finanziario di procurarsi capitale di terzi attraverso l'emissione
di titoli (dall'inglese «securities») anziché richiedere crediti presso banche o altri istituti
finanziari.
(2) Processo di trasformazione di prestiti bancari o altre attività in titoli negoziabili.

SEE
Lo Spazio Economico Europeo è composto dagli Stati membri UE più Islanda, Norvegia e
Liechtenstein.

segreto bancario / Bankgeheimnis / secret bancaire / banking secrecy


Obbligo che hanno le banche e i loro dipendenti di non divulgare informazioni concernenti
la clientela. In Svizzera, la violazione del segreto bancario è un reato perseguibile d'ufficio
(art. 47 della Legge sulle banche). Il diritto processuale penale e varie altre disposizioni di
legge fanno tuttavia obbligo alle banche, quando ricorrono determinate circostanze, di
fornire testimonianze e informazioni alle competenti autorità.

selling group / Selling Group / consortium de placement / selling group


Anche: sindacato di emissione (sindacato di collocamento), consorzio di emissione
(consorzio di collocamento). Gruppo di banche o operatori di borsa che su richiesta del
lead manager partecipano al collocamento di una parte di una nuova emissione.
Sull'euromercato dei capitali le banche e gli operatori di borsa che non hanno l'esigenza di
far parte del management group o dell'underwriting group vengono invitati ad aderire al
selling group. Non sussiste per loro alcun rischio di collocamento, ma in cambio
dell'impegno sostenuto viene loro corrisposta una commissione.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

sell-side research / Sell-Side-Research / recherche sell-side / sell-side research


Analisi finanziaria all'interno di una società di negoziazione titoli o di un'unità organizzativa
bancaria responsabile dell'investment banking, finalizzata alla stesura di rapporti finanziari
su società i cui titoli vengono successivamente offerti agli investitori per l'acquisto.
Contrario: buy-side research.

senza impegno
Sinonimo di senza obbligo.

senza limite
Sinonimo di al meglio.

senza obbligo / ohne Obligo / sans engagement / without our liability


Anche: senza impegno. Annotazione utilizzata nelle operazioni bancarie soprattutto nei
seguenti casi:
(1) clausola per declinare qualsiasi responsabilità circa le informazioni divulgate.
(2) Se un girante aggiunge alla sua girata l'opzione «senza obbligo» intende comunicare
che non si assume alcuna responsabilità in merito alla riscossione della cambiale. Vedi
anche: obbligazione cambiaria.

senza protesto / ohne Protest / sans protêt / without protest


Anche senza spese. Annotazione tramite la quale il traente, ogni girante o l'avallante
possono esonerare il titolare della cambiale dal protesto in mancanza di accettazione o di
pagamento. Vedi anche: protesto cambiario.

senza regresso
Sinonimo di senza obbligo.

senza spese
Sinonimo di senza protesto.

serie di opzioni / Optionsserie / série d'options / option series


Opzioni appartenenti alla stessa classe d'opzione e con la stessa data di scadenza ma con
prezzi di base diversi.

Servizi di pubblica utilità / Versorgungsbetriebe / Services aux collectivités /


Utilities
Settore azionario comprensivo di titoli di società che producono, trasportano e/o
distribuiscono elettricità, gas o acqua agli utenti finali. Il rispettivo indice settoriale MSCI
funge da benchmark per le azioni delle società di questo comparto.

Servizi di telecomunicazione / Telekommunikationsdienste /


Télécommunications / Telecommunications
Settore azionario comprensivo di titoli di società che offrono ogni sorta di servizi di
telecomunicazione. Il rispettivo indice settoriale MSCI funge da benchmark per le azioni
delle società di questo comparto.

servizi e attività d'investimento


Qualsiasi servizio e attività elencati nell’Allegato I sezione A della MiFID relativi a uno
strumento finanziario; nello specifico: ricezione e trasmissione di ordini riguardanti uno o
più strumenti finanziari; esecuzione di ordini per conto dei clienti; negoziazione per conto
proprio; gestione di portafoglio; consulenza in materia di investimenti; sottoscrizione di
strumenti finanziari e/o collocamento di strumenti finanziari sulla base di impegni

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

irrevocabili; collocamento di strumenti finanziari senza impegno irrevocabile; operazioni


su MTF.

Settlement Communication System


Sinonimo di sistema SECOM.

shareholder value / Shareholder-Value / valeur intrinsèque ajoutée /


shareholder value
Anche: valore per l'azionista. La direzione di una società s'impegna ad aumentare
costantemente il valore dell'azienda per gli azionisti. Vedi anche stakeholder value.

shogun bond / Shogun-Bond / obligation «shogun» / shogun bond


Obbligazioni emesse in Giappone in monete diverse dallo yen. Vedi anche samurai bond.

shortfall risk
Il rischio di conseguire un rendimento inferiore a un obiettivo d’investimento predefinito.

SIC
Acronimo di Swiss Interbank Clearing.

SICAF
Acronimo di società d'investimento a capitale fisso. Fondo d'investimento costituito sotto
forma di società anonima a capitale fisso.

SICAR
Société d'Investissement en Capital à Risque: fondi di diritto lussemburghese che
investono in «private equity». SICAR è destinato a investitori esperti, consapevoli del
rischio o istituzionali. Vedi anche private equity, capitale di rischio.

SICAV
Acronimo di società d'investimento a capitale variabile. Fondo d'investimento costituito
sotto forma di società anonima a capitale variabile. Le quote vengono emesse sotto forma
di azioni.

simbolo dell'azione / Aktiensymbol / symbole de l'action / ticker symbol


Anche: simbolo ticker. Abbreviazione convenzionale di un'azione; ad es. UBS N per azione
nominativa di UBS SA.

simbolo ticker
Sinonimo di simbolo dell'azione.

sindacato / Syndicat / syndikat / syndicate


Anche: consorzio. Unione di aziende allo scopo di raggiungere un obiettivo comune (ad es.
sindacato di emissione)

sindacato di emissione / Emissionssyndikat / syndicat d'émission / underwriting


syndicate (consortium)
Raggruppamento di più banche (consorzio, sindacato) al fine di effettuare insieme
un'emissione di titoli.

sinking fund bond / Sinking-Fund-Bond / sinking fund bond / Sinking fund


bonds

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Negli USA: prestito obbligazionario che viene rimborsato attraverso un apposito fondo
secondo un piano di ammortamento predefinito.

SIS
Acronimo di SIS SegaInterSettle AG.

SIS SegaIntersettle AG / SIS SegaIntersettle AG / SIS SegaIntersettle AG / SIS


SegaIntersettle AG
Acronimo: SIS. Impresa nata dalla fusione di SEGA (Società svizzera per il giro dei titoli
SA) e INTERSETTLE (Swiss Corporation for International Securities Settlements). SIS
SegaIntersettle AG ha la funzione di gestire e custodire titoli elvetici ed esteri.

sistema bancario separato / Trennbankensystem / système bancaire différencié


/ separation of commercial and investment banking
Sistema bancario che prescrive una netta separazione di determinati dipartimenti. Quella
più nota è la separazione di Commmercial e Investment Banking negli USA dal 1933 al
1999 (Glass-Steagall Act). Alcuni cambiamenti sul piano normativo hanno tuttavia portato
allo scioglimento di tali disposizioni nel 1999, consentendo quindi anche agli USA di offrire
l'insieme dei servizi finanziari (attività assicurative incluse) attraverso una struttura di
holding. Contrario: sistema di banche universali. Vedi anche banca universale.

sistema centrale della borsa / Börsensystem / système de bourse / stock


exchange system
Sistema centralizzato elettronico usato da una borsa (ad es. SWX Swiss Exchange)
mediante il quale si eseguono le diverse applicazioni (libri degli ordini, matcher ecc.). Il
sistema di borsa è collegato via Gateway ai sistemi di contrattazione.

sistema della capitalizzazione / Kapitaldeckungsverfahren / financement par un


capital de couverture / funded pension scheme; funded pension system
In campo previdenziale e assicurativo, sistema di finanziamento delle prestazioni: i
contributi versati da ciascun assicurato vengono accumulati e vanno a formare il capitale
di copertura, in base al quale saranno poi corrisposte le relative prestazioni. Contrario:
sistema della ripartizione.

sistema di addebitamento diretto / Lastschriftverfahren / recouvrement direct /


direct debiting
Acronimo: LSV. Metodo che consente di eseguire in modo razionale l'incasso dei
pagamenti, addebitandone il relativo importo direttamente sul conto del destinatario.

sistema di contrattazione basato sugli ordini / auftragsgesteuerter Handel /


négoce organisé en fonction des ordres / order-driven trading
Modalità di negoziazione borsistica basata sul principio di un mercato nel quale gli
operatori possono impartire indifferentemente ordini di acquisto o di vendita. Principio su
cui si basa il funzionamento della borsa svizzera. Contrario: sistema di contrattazione
basato sulle quotazioni.

sistema di ripartizione / Umlageverfahren / système de la répartition / pay-as-


you-go system
In campo previdenziale, sistema di finanziamento in cui i contributi versati dagli assicurati
attivi vengono utilizzati per finanziare le prestazioni corrisposte ai beneficiari di rendite. In
Svizzera, l'assicurazione statale per la vecchiaia e per i superstiti AVS si basa su questo
sistema. Contrario: sistema della capitalizzazione.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Sistema europeo di banche centrali


Acronimo: SEBC. Vedi Banca centrale europea.

Sistema monetario europeo / Europäisches Währungssystem / Système


monétaire européen / European Monetary System
Acronimo: SME. Il Sistema monetario europeo 1 (SME 1) era un sistema di corsi di cambio
fissi, ma aggiustabili, tra le monete di determinati Stati membri dell'UE. Dall'entrata in
vigore dell'Unione monetaria europea, i corsi di cambio tra l'euro e le monete di altri Paesi
dell'UE estranei all'Unione monetaria vengono regolati da un nuovo Sistema (SME 2).

sistema multilaterale di negoziazione; Multilateral Trading Facilities (MTF)


Sistema multilaterale che consente l’incontro – al suo interno e in base a regole non
discrezionali – di interessi multipli di acquisto e di vendita di terzi relativi a strumenti
finanziari, in modo da dare luogo a contratti ai sensi delle disposizioni della MiFID.

sistema SECOM / SECOM-System / système SECOM / SECOM system


Anche: Settlement Communication System (già SEGA Communication System). Il sistema
SECOM è una piattaforma tecnica per l'esecuzione di operazioni nazionali e internazionali
su titoli ed è uno dei pochi al mondo che consente di elaborare transazioni in tempo reale.
SECOM è collegato con altri sistemi, ad esempio SWX (Swiss Exchange) e SIC (Swiss
Interbank Clearing).

slip / Slip / slip / slip


(1) Nota redatta da un cambista o da un operatore in titoli sull'operazione conclusa.
(2) Modulo per l'inoltro di ordini di compravendita all'operatore.

small cap / Small Cap / small cap / small caps


Azioni di aziende con una capitalizzazione di borsa relativamente bassa, modesto grado di
notorietà presso il pubblico e ridotto volume di scambi. Vedi anche: titolo a largo mercato,
blue chip, mid cap.

SME
Acronimo di Sistema monetario europeo.

SMF
Acronimo di Swiss Market Feed.

SMI
Acronimo di Swiss Market Index.

SNMI
Acronimo di Swiss New Market Index.

società a carattere familiare / Familienunternehmen / entreprise familiale /


family company
Anche: impresa di famiglia, azienda familiare. Società totalmente o prevalentemente in
mano a una sola famiglia, l'opposto quindi di una società aperta al pubblico. Se la società
a carattere familiare è una SA si parla allora di «SA familiare».

società affiliata / Tochtergesellschaft / société affiliée / subsidiary (company)


Società giuridicamente autonoma, ma controllata da un'altra azienda che ne detiene la
maggioranza. L'affiliata può essere stata fondata oppure acquisita dalla società madre e
costituisce parte integrante del gruppo.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

società anonima / Aktiengesellschaft / société anonyme / joint stock company


(GB); corporation (USA)
Azienda il cui capitale sociale è fissato in anticipo e suddiviso in più parti uguali dette
azioni.

società di partecipazione / Beteiligungsgesellschaft / société de participation /


associated company
Società sulla quale un'altra società detiene una partecipazione minoritaria. Il termine
società di partecipazione può pertanto essere fuorviante. Vedi anche: società holding.

società holding / Holdinggesellschaft / société holding / holding company


Società che detiene partecipazioni permanenti in aziende giuridicamente indipendenti a
scopo di controllo e di finanziamento. Vedi anche privilegio per le holding.

società semplice / einfache Gesellschaft / société simple / ordinary partnership


Società basata su un contratto in virtù del quale due o più persone fisiche o giuridiche si
associano per conseguire con mezzi comuni uno scopo comune (ad es. l'emissione di un
prestito obbligazionario). In Svizzera la materia è regolata dagli artt. 530 - 551 del Codice
delle obbligazioni.

soglia di attivazione / Auslöselimite / limite de déclenchement / trigger limit


Limite che determina il corso successivo pagato al quale l’ordine di acquisto o l’ordine di
vendita viene trasmesso alla rispettiva borsa. L’ordine di acquisto viene generato quando
l'ultimo prezzo pagato in borsa per il titolo negoziato è superiore oppure se corrisponde
alla soglia di attivazione. L’ordine di vendita viene generato quando l'ultimo prezzo pagato
in borsa per il titolo negoziato è inferiore oppure se corrisponde alla soglia di attivazione.

solvenza
Sinonimo di solvibilità (2).

solvibilità / (1) Bonität (2) Zahlungsfähigkeit / solvabilité / (1) creditworthiness


(2) solvency
(1) Valutazione delle caratteristiche di un debitore per quanto riguarda il suo merito
creditizio e la sua capacità di credito. Il merito riguarda aspetti del carattere che
determinano la volontà di pagamento; la capacità, invece, si riferisce a presupposti
materiali che rendono possibile il pagamento. I diversi gradi della solvibilità sono espressi
nel rating effettuato mediante l'analisi dei titoli, ad es. da parte della Standard & Poor's o
della Moody's. Costituisce anche un fattore per determinare l'ammontare del tasso
creditizio e le garanzie del credito.
(2) Anche: solvenza. Capacità del debitore di onorare gli impegni di pagamento assunti.
Contrario: insolvibilità.

sopra la pari / über pari / au-dessus du pair / above par


Espressione che indica che il prezzo di un titolo è superiore al suo valore nominale.
Contrario: sotto la pari. Vedi anche aggio.

sopravvalutazione / Überbewertung / surévaluation / overvaluation


Valutazione eccessivamente elevata di un titolo. Contrario: sottovalutazione.

sorpassare / überziehen / dépasser / overdraw


Superare i limiti del credito ricevuto o del saldo disponibile sul proprio conto bancario.Vedi
anche sorpasso di conto, sorpasso di credito.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

sorpasso di conto / Kontoüberziehung / découvert / overdraft


Anche: scoperto. Prelevamento di denaro o altra operazione che supera il saldo
disponibile, nella misura in cui tra il cliente e la banca non sia stato convenuto nessun
limite. Poiché i rischi sono superiori, per i sorpassi di conto si applicano interessi superiori
a quelli di un credito acceso entro un limite convenuto.

sorpasso di credito / Kreditüberziehung / dépassement de crédit / credit


overdrawing
Utilizzo di un conto al di sopra del limite di credito o del limite di credito ordinario o
straordinario stabilito per contratto. In questo caso vengono addebitati tassi d'interesse
superiori a quelli applicati se il credito viene utilizzato entro i limiti della linea di credito
concordata.

sorteggio
Sinonimo di estrazione di titoli.

sostegno della quotazione / Kurspflege / soutenir le cours / price stabilization


Pratica seguita per evitare eccessive fluttuazioni nella quotazione di un titolo, consistente
nell'effettuare vendite quando il corso tende al rialzo o nell'effettuare acquisti quando
tende al ribasso. Vedi anche: acquisto di sostegno.

sostenibilità / Tragbarkeit / capacité financière / economic viability


Termine utilizzato in ambito di crediti, soprattutto per il finanziamento di immobili, che
definisce la percentuale dei costi dell’immobile in proporzione al reddito (del beneficiario
del credito).

sotto la pari / unter pari / au-dessous du pair / below par


Espressione che indica che il prezzo di un titolo è inferiore al suo valore nominale.
Contrario: sopra la pari. Vedi anche disaggio.

sottopartecipazione / Unterbeteiligung / sous-participation / sub-participation


(1) Anche: partecipazione indiretta. Nelle emissioni: partecipazione a una emissione da
parte di banche non aderenti a un sindacato di emissione, con conseguente assunzione
per un determinato importo dei diritti e doveri del sindacato. La sottopartecipazione risulta
interessante per le banche che non appartengono a un sindacato. In questo modo, le
banche consortili riducono i propri rischi e possono rivolgersi a una cerchia d'investitori più
ampia.
(2) Nelle operazioni creditizie: ai fini della concessione di un credito d'importo elevato le
banche hanno la possibilità di formare un pool, in cui ogni banca fornisce una parte del
credito, sebbene i rapporti con il debitore vengano curati esclusivamente dalla banca
capofila. Dall'ottica della banca capofila, i crediti messi a disposizione da banche terze
vengono definiti sottopartecipazioni.

sottoperformance / Underperformance / sous-performance / underperformance


Anche: underperformance. Risultato di un'azione o di un portafoglio che si attesta a un
livello inferiore rispetto al benchmark di riferimento. Contrario: sovraperformance
(overperformance).

sottopeso / Underweight / sous-pondération / underweight


Raccomandazioni da parte di analisti che suggeriscono all'investitore di sottoponderare
alcuni titoli nel portafoglio rispetto ad altri.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

sottoscrizione / Zeichnung / souscription / subscription


Nelle emissioni: impegno ad acquistare, nel periodo prescritto e alle condizioni stabilite nel
prospetto, un determinato quantitativo dei titoli emessi. Vedi anche liberazione.

sottoscrizione concertata / Konzertzeichnung / souscription gonflée / stagging


(GB); flipping (US)
Pratica talora seguita dall'investitore che in occasione di una nuova emissione,
prevedendo un eccesso di domanda, richiede a più banche di sottoscrivere quantitativi
nettamente superiori a quelli effettivamente voluti, in modo da riceverne in misura
sufficiente in sede di assegnazione. Vedi anche: maggiorazione.

sottostante / Basiswert / valeur sous-jacente / underlying asset


Anche valore di base. Strumento sottostante a un'opzione o a un contratto futures. Le
principali attività sottostanti sono: valute, titoli fruttiferi, azioni, indici azionari e metalli
preziosi. Vedi anche: financial future.

sottovalutazione / Unterbewertung / sous-évaluation / undervaluation


Valutazione eccessivamente bassa di un titolo. Contrario: sopravvalutazione.

sovrana / Sovereign / souverain / sovereign


Anche sovereign. Moneta d'oro inglese da 22 carati coniata per la prima volta nel 1816 a
Londra, durante il regno della regina Vittoria. Grazie alle numerose colonie inglesi, la
moneta si diffuse in tutto il mondo e venne impiegata per molto tempo come moneta di
scambio e d'investimento. Esiste anche la mezza sovrana (half sovereign).

sovrapprezzo
Sinonimo di aggio.

spazio monetario
Sinonimo di area monetaria.

speculatore al ribasso
Sinonimo di ribassista.

speculazione / Spekulation / spéculation / speculation


Attività volta a trarre profitto dalle variazioni attese sul mercato. In senso più stretto,
partecipazione ad affari che comportano rischi di perdita elevati, ma anche la prospettiva
di guadagni superiori alla media.

spezzatura / Fraktion / fraction / fraction


(1) Anche: odd lot, lotto dispari. Nella negoziazione di azioni, quantitativi di titoli inferiori
al lotto normalmente negoziato sul mercato.
(2) Nella negoziazione di obbligazioni e diritti d'opzione: rimanenze.

spezzature di diritti / Spitze / rompu / fractional rights


Anche: diritti frazionali. Nell'ambito delle operazioni di emissione, quantità di diritti di
opzione non sufficiente a sottoscrivere una nuova azione nel quadro di un aumento di
capitale. L'azionista è quindi costretto a vendere le rimanenze o ad acquistare ulteriori
diritti per raggiungere il lotto minimo.

SPI
Acronimo di Swiss Performance Index.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

split
Sinonimo di split azionario.

split azionario / Aktiensplit / division d'actions / split


Anche: split, frazionamento di azioni. Suddivisione di un'azione di una società in più azioni
con valore nominale minore (ad es. suddivisione di un'azione da 500 franchi in 5 azioni da
100 franchi l'una), senza che vari l'ammontare dell'intero capitale azionario. Secondo la
legislazione svizzera, il valore nominale di un'azione non può essere inferiore a 1
centesimo (art. 622 del Codice delle obbligazioni). Contrario: raggruppamento di azioni.

spot next / Spot Next / spot next / spot next


Acronimo: SN. Deposito interbancario di tipo overnight il cui trasferimento avviene nel
secondo giorno lavorativo successivo a quello di contrattazione.

SPPS
Acronimo di Swiss Performance Presentation Standards.

spread / Spread / écart / spread


Anche: differenziale, scarto.
(1) Nell'ambito delle operazioni su opzioni: acquisto e vendita contestuale di un'opzione
della stessa classe d'opzione, ma con prezzo d'esercizio e/o scadenza diverse.
(2) Differenza tra corso lettera e corso denaro.
(3) Differenza tra i tassi d'interesse (spread d'interesse) o i rendimenti di durata identica
in diverse valute (spread del rendimento).

squeeze
Sinonimo di corner.

stagflazione / Stagflation / stagflation / stagflation


Fase congiunturale caratterizzata dal ristagno (stagnation) dell'attività economica e nel
contempo da elevati tassi d'inflazione (inflation).

stakeholder value / Stakeholder-Value / stakeholder value / stakeholder value


Valore dell'azienda, determinante per i vari gruppi d'interesse collegati alla stessa (ad es.
collaboratori, clienti, fornitori). Vedi anche shareholder value.

stampa differita del titolo / aufgeschobener Titeldruck / impression différée /


deferred printing of securities
Uso unicamente contabile di un titolo di credito nel deposito, mentre che la vera e propria
produzione del titolo avviene unicamente su espresso desiderio del cliente.

Standby Letter of Credit / Standby Letter of Credit / lettre de crédit standby;


standby letter of credit / Standby Letter of Credit
In America e in Asia forma comune di garanzia bancaria. Può essere utilizzata per tutti i
generi di garanzie, in particolare anche a fronte di un pagamento e funge come strumento
di garanzia nel caso in cui un terzo risulti inadempiente.

stanza di compensazione / Abrechnungsstelle / chambre de compensation /


clearing organization
Ufficio creato per compensare tra loro le posizioni creditorie e debitorie delle banche
aderenti, razionalizzando così la compravendita di titoli e lo svolgimento delle operazioni
interbancarie. Su tutte le principali piazze bancarie vi sono stanze di compensazione locali,

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

affiancate a volta da stanze di compensazione per la collaborazione nazionale e


internazionale. Vedi anche clearing bancario, clearing dei titoli.

stato di liquidità / Liquiditätsausweis / état de liquidité / liquidity statement


Prospetto che la banca deve redigere periodicamente, e che riproduce il rapporto tra i
mezzi in contanti più gli attivi facilmente realizzabili, e i debiti a breve scadenza. In
Svizzera è disciplinato dall'art. 4 della Legge sulle banche e dagli artt. 15–20 della relativa
ordinanza.

stellage / Stellagegeschäft / stellage / put and call option


Anche: stellaggio, contratto tedesco. Contratto a premio con il quale il compratore del
premio (premio dello stellage) si riserva la facoltà di decidere alla scadenza quale
posizione assumere. Può infatti scegliere tra il ritiro dei titoli oggetto del contratto a un
prezzo maggiore concordato alla stipulazione o la loro consegna a un prezzo minore
anch'esso predefinito. Sotto molti aspetti lo stellage può essere paragonato allo straddle.

stock certificate
Sinonimo di certificato azionario.

stockmaster / Stockmaster / stockmaster / Stockmaster


Apparecchio che fornisce informazioni sui titoli (corsi, dividendi, utile netto per azione
ecc.) tramite collegamento a un impianto elettronico centralizzato.

stop limit order / Stop-Limit-Order / ordre stop limit / stop-limit order


Anche: ordine stop limit, ordine debordant limitato. Ordine di acquistare azioni al minor
prezzo possibile o di venderle al meglio, non appena è stata raggiunta una certa
quotazione. Vedi anche stop loss order.

stop loss order / Stop-Loss-Order / ordre stop / stop-loss order


Anche: ordine stop loss, ordine debordant. Ordine di borsa mirante a limitare l'entità di
eventuali perdite. Consiste nel chiedere alla banca o al broker di vendere al meglio, nel
caso in cui la quotazione scenda al di sotto di un certo limite. Uno stop limit order è uno
stop loss order che diventa un ordine limitato appena è stato raggiunto il prezzo
specificato. Lo stop loss order può essere impartito anche nel quadro di una vendita allo
scoperto, qualora la quotazione superi un determinato livello. Questo sistema è
largamente impiegato anche nella compravendita di divise, metalli preziosi e materie
prime. Vedi anche stop limit order.

stop trading / Stop Trading / stop trading / trading suspension


Anche: sospensione della contrattazione. Interruzione della negoziazione di un
determinato titolo. Alla borsa svizzera lo stop trading avviene automaticamente, non
appena tra due quotazioni si registra un certo scostamento percentuale. Vedi negozio alle
grida.

storno / Storno / extourne / cancellation


Operazione contabile consistente nell'annullamento o nell'iscrizione, con segno opposto e
valuta corrispondente, di una registrazione già effettuata.

STOXX
Vedi Dow Jones STOXX.

straddle / Straddle / straddle / straddle


Acquisto o vendita di un numero equivalente di call e put con lo stesso prezzo d'esercizio e

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

durata identica. Il long straddle consiste nell'acquisto contemporaneo di una call e di una
put con prezzo di esercizio e durata uguali e comporta guadagni in caso di movimenti
significativi sul mercato e perdite in caso di bassa volatilità. Uno short straddle, invece,
consiste nella vendita contemporanea di una call e una put con prezzo di esercizio e
durata uguali e comporta una perdita in caso di forti movimenti sul mercato e guadagni in
caso di movimenti contenuti.

straight bond / Straight-Anleihe / obligation ordinaire / straight bond


Anche: obbligazione straight, obbligazione ordinaria. Obbligazione comune (senza
particolari diritti di disdetta, condizioni di conversione ecc.) emessa a tasso d'interesse
normale con le seguenti caratteristiche: durata fissa, tasso fisso, pagamento periodico
degli interessi con scadenze predefinite, rimborso tassativo del prestito alla scadenza.

strap / Strap / strap / strap


Strategia di opzioni composta da due call e una put sullo stesso valore sottostante e con
prezzo d'esercizio e scadenza identici. Vedi anche strip.

strategia d'investimento / Anlagestrategie / stratégie de placement /


investment strategy
Insieme delle direttive allestite in funzione dell'obiettivo d'investimento prefissato e in
base alle quali viene definita la struttura del portafoglio per quanto riguarda strumenti
d'investimento, monete, settori e struttura delle scadenze.

strip / Strip / strip / strip


(1) Strategia di opzioni composta da due put e una call sullo stesso valore sottostante e
con prezzo d'esercizio e scadenza identici. Vedi anche strap.
(2) Obbligazione zero coupon emessa dal Dipartimento del Tesoro statunitense dopo la
separazione delle cedole dal mantello. Questi titoli vengono emessi da diverse banche
d'investimento statunitensi con denominazioni diverse (CATS, TIGR).

strumentario dell'istituto di emissione / Notenbankinstrumentarium / moyens


d'action de l'institut d'émission / monetary policy instruments
L'insieme degli strumenti di cui dispone l'istituto di emissione per attuare la sua politica in
campo creditizio, monetario e valutario. Tra le principali misure d'intervento figurano la
politica di sconto e di lombard, le operazioni di pensionamento titoli, la politica di mercato
aperto e le riserve minime.

strumenti d'investimento collettivo / aggregierte Anlageinstrumente /


instruments d'investissement collectif / pooled vehicles
Uno strumento d’investimento collettivo accumula il capitale per conto di piccoli investitori
che desiderano partecipare agli investimenti non accessibili in altro modo.

strumento derivato
Sinonimo di derivato.

strumento finanziario / Finanzmarktinstrument / instrument du marché


financier / financial market instrument
Anche: strumento del mercato finanziario. Termine generico con cui si definisce ogni
forma di prodotto finanziario standardizzato e negoziabile come i titoli, le divise, i metalli
preziosi, le opzioni, i financial future ecc.

struttura inversa dei tassi / Zinsstruktur / structure inversée des taux d'intérêt
/ inverse inverse interest rate structure

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Struttura che si crea quando i tassi d'interesse scendono quanto più lungo è
l'investimento. Generalmente quanto più lungo è l'investimento, tanto più sale il tasso
d'interesse.

subfondo / Subfonds / segment / subfund


Fondo parziale di un fondo a ombrello.

subprime / Subprime / subprime / subprime


Un determinato settore del mercato dei mutui. Tipicamente, i prodotti subprime (ad es.
prestiti, ipoteche e carte di credito) si rivolgono a persone le cui credenziali creditizie
risultano compromesse oppure limitate e quindi non idonee al mercato primario. Di norma
i tassi d’interesse applicati su detti strumenti sono più elevati di quelli per i prodotti del
mercato primario, in modo da neutralizzare i più elevati rischi di credito.

surriscaldamento
Sinonimo di surriscaldamento congiunturale.

surriscaldamento congiunturale / Konjunkturüberhitzung / surchauffe


conjoncturelle / overheating
Anche: surriscaldamento dell'economia. Situazione economica nella quale la produzione
non riesce più a stare al passo con l'economia in rapida crescita e sorge l'inflazione. Vedi
anche: congiuntura.

svalutazione / Abwertung / dévaluation / devaluation; depreciation


Riduzione del valore esterno di una moneta. In regime di cambi fissi o vincolati in blocchi,
la svalutazione avviene mediante la diminuzione, per legge o per decisione delle autorità,
della parità di una moneta, cioè del suo tasso di cambio con le altre monete o con una
moneta di riferimento (in passato con l'oro). In regime di cambi flessibili, la svalutazione è
effetto del mutato rapporto tra domanda e offerta sul mercato dei cambi (anche:
deprezzamento). Contrario: rivalutazione.

svalutazione monetaria
Sinonimo di inflazione.

swap / Swap / swap / swap


Termine anglosassone (= baratto, permuta, scambio) usato per designare varie operazioni
combinate di vendita e successivo riacquisto o viceversa.
(1) Swap tra banche centrali: operazioni attuate per superare crisi di liquidità a livello
internazionale, di solito in collaborazione con il FMI o la BRI.
(2) Swap sul mercato dei capitali: accordo tra due controparti incentrato sullo scambio di
flussi di pagamento per un periodo determinato in date e a condizioni prestabilite. Il
contratto swap si riferisce allo scambio di flussi di pagamento d'interessi (swap su
interessi) o allo scambio di tassi d'interesse e somme di denaro espresse in moneta
diversa (swap su valute).
(3) Sinonimo di swap su divise.
(4) Sinonimo di debt equity swap.

swap del debito / Schuldenswap / échange de créances contre actifs / debt-


equity swap
Anche: debt-equity swap. Cessione temporanea o conversione di debiti in azioni o
partecipazioni analoghe. Vedi anche swap.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

swap su interessi / Zins-Swap / échange de taux d'intérêt / interest-rate swap


Anche: swap, interest rate swap. Contratto derivato con il quale le parti s'impegnano a
versare o a riscuotere a date prestabilite per un certo periodo di tempo determinati
importi calcolati in base alla differenza dei tassi d'interesse (uno fisso e l'altro variabile)
con riferimento a un capitale nominale (nozionale) prepattuito.

swap su valute / (1) Devisenswap (2) Währungsswap / échange de devises /


currency swap
(1) Anche: swap. Vendita a pronti di una valuta e riacquisto a termine o viceversa. Gli
swap di valute servono a cautelarsi, per esempio, contro il rischio di perdite valutarie nelle
operazioni con l'estero. Vedi anche swap, operazione di cassa.
(2) Anche: currency swap, cross currency swap. Scambio di una somma di capitale (e dei
relativi tassi d'interesse) espressa in una moneta con una somma di capitale (e nei relativi
tassi d'interesse) di un'altra moneta.

SWIFT
Acronimo di Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication. Fondata nel
1973, la società ha sede a Bruxelles e dispone di una fitta rete di telecomunicazioni che
assicura il rapido e razionale svolgimento delle operazioni di pagamento e di altre
transazioni finanziarie a livello internazionale.

Swing Pricing
Lo «Swinging Single Pricing» (SPP) è un innovativo metodo di calcolo del valore
d’inventario netto di un fondo d’investimento che gli garantisce le disponibilità necessarie
a far fronte ai costi di transazione giornalieri generati dagli investitori che sottoscrivono o
riscattano le quote. Grazie all’SSP chi ha già investito non deve più sostenere
indirettamente i costi di transazione poiché con tale sistema l’addebito di questi ultimi
viene integrato direttamente nel calcolo del valore d’inventario netto e pertanto essi
vengono sostenuti da chi sottoscrive e riscatta le quote. Con l’SSP il valore d’inventario
netto (NAV) viene rettificato quotidianamente in ragione dei costi di transazione netti e la
direzione dello «swing» è data dal flusso di capitali netto giornaliero. In caso di afflusso
netto il «fattore swing» derivante dalla sottoscrizione di quote viene aggiunto al NAV, in
caso di deflusso netto derivante dal riscatto di quote viene sottratto al NAV. In entrambi i
casi, a tutti gli investitori che sottoscrivono o riscattano quote a una certa data si applica
lo stesso valore d’inventario netto. I «fattori swing» utilizzati per l’adeguamento del NAV
sono determinati dalle commissioni di borsa esterne, dalle imposte, dalle spese e dal
differenziale stimato tra i corsi denaro e lettera di quelle transazioni che il fondo esegue a
seconda delle sottoscrizioni o dei riscatti effettuati durante il giorno. I dati di performance
e le statistiche di portafoglio sono elaborati sulla base del NAV rettificato.

Swiss Bankers Travelers Cheque / Swiss Bankers Travelers Cheque / Swiss


Bankers Travelers Cheque / Swiss Bankers Travellers Cheque
Assegno di viaggio emesso dallo Swiss Bankers Travelers Cheque Center. Viene accettato
a livello internazionale e sostituito entro 24 ore in caso di smarrimento o furto.

Swiss GAAP RPC


Vedi raccomandazioni concernenti la presentazione dei conti.

Swiss Interbank Clearing / Swiss Interbank Clearing / Swiss Interbank Clearing


/ Swiss Interbank Clearing
Acronimo: SIC. Società che esegue le operazioni di pagamento elettronico tra le banche
sotto la sorveglianza della Banca nazionale svizzera. Sito web: www.sic.ch

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Swiss Market Feed / Swiss Market Feed / Swiss Market Feed / Swiss Market
Feed
Acronimo: SMF. Sistema informativo della borsa svizzera che fornisce indicazioni
costantemente aggiornate su tutti i corsi con il volume degli scambi e l’orario, sui migliori
corsi denaro e lettera con la quantità cumulata nonché sul volume cumulato della
giornata.

Swiss Market Index / Swiss Market Index / Swiss Market Index / Swiss Market
Index
Acronimo: SMI. Indice azionario basato sull'andamento dei titoli azionari svizzeri a
maggiore capitalizzazione. Lo Swiss Market Index fu calcolato per la prima volta il 30
giugno 1988.

Swiss New Market Index / Swiss New Market Index / Swiss New Market Index /
Swiss New Market Index
Acronimo: SNMI. Indice di performance al netto dei dividendi che mostra l’evoluzione dei
titoli delle società svizzere ed estere ad alto potenziale di crescita (le cosiddette aziende
start-up). L'indice viene pubblicato dal 1° marzo 2000.

Swiss Performance Index / Swiss Performance Index / Swiss Performance


Index / Swiss Performance Index
Acronimo: SPI. Il più globale indice azionario svizzero che comprende tutte le aziende
nazionali quotate alla borsa svizzera, ponderato in base alla loro capitalizzazione e al netto
dei dividendi. Rappresenta quindi un valido benchmark per il raffronto della performance.

Swiss Performance Presentation Standards / Swiss Performance Presentation


Standards / normes de présentation SPPS / Swiss Performance Presentation
Standards
Acronimo: SPPS. Raccomandazioni dell'Associazione svizzera dei banchieri volte a un
reporting unitario e moderno della performance. Gli SPPS hanno lo scopo di assicurare una
rappresentazione completa ed equa delle performance ottenute dai gestori patrimoniali.
Vedi anche: Global Investment Performance Standards.

swissmint / swissmint / swissmint / swissmint


Zecca ufficiale della Confederazione svizzera. Sito web: www.swissmint.ch

switch / Switch / switch / switch


Ristrutturazione e riposizionamento all'interno di un portafoglio che consiste
nell'abbandono di determinate posizioni per aprirne delle nuove.

SWX Swiss Exchange / SWX Swiss Exchange / SWX Swiss Exchange / SWX
Swiss Exchange
Nome ufficiale della borsa svizzera. Acronimo: SWX. La SWX è nata nel 1995 dalla fusione
delle tre borse di Ginevra, Basilea e Zurigo. Dal 1996 tutti i titoli vengono negoziati
elettronicamente alla borsa svizzera. Le negoziazioni alle grida sono scomparse. La SWX è
sorvegliata dalla Commissione federale delle banche (CFB). Vedi anche virt-x. Sito web:
www.swx.com

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


T

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

T/B
Acronimo di Treasury bill.

taglio / Stückelung / coupure / denomination


Suddivisione di prestiti o del capitale sociale in importi parziali.

tantième / Tantième / tantième / share of profits


Termine francese con cui si designa la quota di utile netto corrisposta ai consiglieri
d'amministrazione di una società anonima.

TARGET
Acronimo di Trans-European automated real-time gross settlement express transfer
system. Sistema dei pagamenti nell'ambito dell'UME, consistente di un sistema di clearing
in tempo reale per ogni paese partecipante, tra loro collegati in rete. In linea di massima
al TARGET possono essere collegati anche sistemi compatibili di paesi non aderenti
all'UME.

tassa di bollo / Stempelabgabe / droit de timbre / stamp duty


Trattenuta fiscale sull'emissione e il trasferimento di titoli, di diritti valori e sul pagamento
dei premi assicurativi. In Svizzera, la materia è disciplinata dalla legge federale del 27
giugno 1973, più volte aggiornata, e dalla relativa ordinanza. Per i titoli si distingue tra
tassa di emissione (tassa di bollo sull'emissione dei titoli) e tassa di negoziazione (tassa di
bollo per passaggi di proprietà).

tassa di emissione / Emissionsabgabe / droit de timbre d'émission / stamp duty


on newly issued securities
Anche: bollo di emissione. Diritti di bollo che la Confederazione riscuote su diritti di
partecipazione e obbligazioni nazionali. Vedi anche tassa di bollo.

tassa di negoziazione / Umsatzabgabe / droit de timbre de négociation /


turnover tax
Anche: tassa di bollo. Tassa che la Confederazione riscuote sui titoli nazionali ed esteri
venduti o acquistati da commercianti di valori mobiliari svizzeri.

tassa sui titoli


Vedi tassa di bollo.

tassazione dei redditi da risparmio / Zinsbesteuerung / imposition des revenus


de l'épargne / taxation of savings income
Tassazione all'interno dell'UE di valori patrimoniali appartenenti a persone fisiche e
detenuti al di fuori del Paese di domicilio.

tasso bancario
Sinonimo di tasso di sconto.

tasso del mercato monetario / Geldmarktsatz / taux du marché monétaire /


money market rate
Tasso d'interesse applicato sul mercato monetario. Vedi anche tasso d'interesse del
mercato dei capitali.

tasso di anticipo / Belehnungssatz / taux d'avance / loan to value ratio


Percentuale fissa del valore di mercato di un pegno che determina l'importo massimo di

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

cui un cliente può beneficiare. Più il valore del pegno è stabile per un credito, più alto sarà
il suo tasso di anticipo. Più il pegno è instabile, più basso sarà il suo tasso di anticipo.

tasso di capitalizzazione
Vedi capitalizzazione.

tasso di crescita / Wachstumsrate / taux de croissance / growth rate


Dato che indica l'incremento percentuale del valore in esame (ad es. il PIL reale) in un
determinato lasso di tempo (solitamente un anno).

tasso di rendimento azionario / Dividendenrendite / rendement sur dividendes /


dividend yield
Anche: dividend yield. Rapporto tra dividendo per azione e quotazione corrente del titolo
che costituisce un indice della remuneratività di quest'ultimo.

tasso di sconto / Diskontsatz / taux d'escompte / discount rate


Anche saggio di sconto. Tasso d'interesse applicato per calcolare lo sconto per il periodo di
tempo compreso tra il giorno in cui si effettua l'operazione di sconto e la scadenza della
cambiale. L'ammontare del tasso di sconto dipende dalla liquidità dei mercati finanziari
nonché dalla solvibilità dell'obbligato cambiario. Per operazioni di sconto delle banche
svizzere si applica il tasso di sconto privato, che è di regola superiore al tasso ufficiale di
sconto della Banca nazionale svizzera.

Tasso di solvibilità
Rapporto percentuale tra il capitale disponibile e quello necessario (per compagnie di
assicurazioni sulla vita)

tasso d'inflazione / Inflationsrate / taux d'inflation / inflation rate


Valore proporzionale rilevato statisticamente dell'aumento del livello dei prezzi e quindi
della svalutazione monetaria. Il tasso d'inflazione indica la variazione percentuale del
livello dei prezzi su un determinato periodo (mese, anno). Vedi anche inflazione.

tasso d'interesse / Zinssatz / taux d'intérêt / interest rate


Anche: saggio d'interesse. Remunerazione del capitale espressa in percentuale e riferita a
un anno intero. Vedi anche interesse pro rata, tasso d'interesse variabile.

tasso d'interesse del mercato dei capitali / Kapitalmarktsatz / taux du marché


des capitaux / capital market rate
Tasso d'interesse applicato sul mercato dei capitali. Vedi anche tasso del mercato
monetario.

tasso d'interesse variabile / variabler Zinssatz / taux d'intérêt variable /


variable interest rate
Tasso d'interesse che varia durante il periodo di validità di un credito o di un prestito
obbligazionario. Nei crediti e prestiti internazionali è di particolare importanza
l'adeguamento periodico al livello dei tassi dell'euromercato monetario londinese. Vedi
anche prestito a tasso variabile.

tasso guida / Leitzins / taux directeur / key (interest) rate; base rate (GB);
prime rate (US)
Tasso d'interesse fissato da una banca centrale per i prestiti da essa erogati.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

tasso interbancario / Interbankrate / taux interbancaire / interbank rate


Anche: interbank rate. Tasso d'interesse per le operazioni di credito tra banche.
Sull'euromercato monetario viene fissato giornalmente il cosiddetto «London Interbank
Offered Rate» (LIBOR) che serve come tasso di riferimento per numerosi crediti in
eurovalute. Anche altre piazze finanziarie pubblicano correntemente il loro tasso
interbancario, ad es. New York, Francoforte, Hong Kong.

tasso lombard / Lombardsatz / taux lombard / rate for advances against


collateral
Tasso d'interesse che viene applicato a un credito contro costituzione in pegno di titoli.
Vedi anche: credito lombard.

tasso privato di sconto / Privatdiskontsatz / taux d'escompte privé / market


discount rate; prime rate (USA)
Tasso in base al quale le banche scontano accettazioni bancarie e cambiali commerciali di
prim'ordine.

tasso ufficiale di sconto / offizieller Diskontsatz / taux d'escompte officiel /


official discount rate
Tasso di sconto applicato dalla Banca nazionale svizzera. Il tasso ufficiale di sconto può
riguardare soltanto cambiali con scadenza non superiore ai 6 mesi, emesse all'interno del
Paese e munite di almeno due firme di persone solvibili, indipendenti l'una dall'altra
(effetto scontabile presso la Banca nazionale). Applicabile anche a rescrizioni della
Confederazione, dei cantoni e dei comuni nonché ai crediti scritturali della Confederazione.

tel quel
Sinonimo di flat.

Telekurs / Telekurs / Telekurs AG / Telekurs


Società comune delle banche svizzere per l'esecuzione delle operazioni di pagamento tra
le banche (SIC) e per la trasmissione di dati di borsa e di informazioni finanziarie. Inoltre,
Telekurs promuove le operazioni di pagamento senza contanti.

tendenza / Tendenz / tendance / trend; tendency


Orientamento o trend in una determinata direzione (ad es. tendenza dei corsi alla borsa
valori o sul mercato dei cambi).

tender / Tender / adjudication / tender


Tecnica di vendita applicata nel quadro di un'emissione, secondo la quale il prezzo o il
rendimento non vengono definiti dall'emittente o dal venditore, bensì vengono determinati
dalle offerte degli investitori o degli acquirenti.

tender guarantee
Sinonimo di bid bond.

teoria di Markowitz
Vedi anche: teoria moderna di gestione del portafoglio.

teoria moderna di gestione del portafoglio / moderne Portfoliotheorie / théorie


moderne du portefeuille / modern portfolio theory
Teoria di gestione patrimoniale che, grazie alla diversificazione internazionale degli
investimenti, mira a garantire un rapporto ottimale tra rischio e rendimento nel portafoglio

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

della clientela. L'autore della teoria moderna di gestione del portafoglio è l'americano H.M.
Markovitz.

teorie borsistiche / Börsentheorien / théories boursières / market theories


Criteri o modelli elaborati per prevedere la futura evoluzione o per spiegare il precedente
andamento dei corsi borsistici.

terminale POS / POS-Terminal / terminal point de vente / POS terminal


Terminale che consente di effettuare l'acquisto di prodotti e di servizi senza contanti
tramite addebitamento diretto sul conto del cliente (ad es. Carta Maestro con codice PIN).
L'acronimo POS sta per point of sale (punto vendita).

theta / Theta / thêta / theta


Unità di misura che determina la variazione del prezzo dell'opzione all'avvicinarsi della
scadenza. Il theta misura l’effetto erosione sul valore dell’opzione esercitato dal fattore
tempo.

ticker / Ticker / ticker / ticker


Sistema per la trasmissione dei corsi di borsa.

tier 1 / Tier 1/ noyau dur du capital / tier 1


Fondi propri di base di una banca composti dal capitale sociale, dalle riserve palesi e
dall'utile riportato. Il capitale di base rientra nei mezzi propri, di cui deve rappresentare
almeno il 50%. Vedi anche tier 2, tier 3.

tier 2 / Tier 2 / fonds propres complémentaires / tier 2


Fondi propri complementari di banche che rientrano tra i mezzi propri. Fanno parte dei
fondi propri complementari gli strumenti ibridi, le riserve occulte contenute nella posta
«Rettifiche di valore e accantonamenti», le riserve di fluttuazione degli immobilizzi, i
mutui concessi alla banca, inclusi i prestiti obbligazionari, con una durata iniziale di
almeno cinque anni, e il 50 per cento della somma dei versamenti suppletivi obbligatori
riferiti a un determinato importo per persona. Vedi anche tier 1.

tier 3 / Tier 3 / fonds propres surcomplémentaires / tier 3


Categoria dei mezzi propri costituita dai fondi propri supplementari. Vedi anche tier 1, tier
2.

timing / Timing / timing / timing


Scelta del momento più opportuno per la vendita o l'acquisto di un titolo.

titoli a reddito fisso / festverzinsliche Werte / revenu fixe / fixed income


Categoria di investimento per investimenti nella categoria di titoli «prestito».

titoli bloccati / Sperrstücke / titres bloqués / blocked securities


(1) Obbligazioni o azioni di cui il proprietario, per un certo tempo, non può disporre
liberamente (p. es. azioni cedute a prezzo speciale ai collaboratori).
(2) Titoli di cui è stato notificato lo smarrimento o il furto, e che figurano perciò sulla lista
delle opposizioni.

titoli privi di valore / Nonvaleur / non-valeur / worthless security


Titolo privo di valore e scaduto ma apprezzato dai collezionisti; titolo apparentemente
privo di valore di un emittente illiquido con un pessimo rating.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

titolo / (1) Wertpapier (2) Feinheit / (1) papier-valeur (2) titre / (1) security
(2) fineness
(1) Anche: cartavalore, valore. Documento che certifica un diritto incorporato.
Fondamentalmente il diritto non può essere fatto valere né trasferito ad altri senza
presentazione o cessione del documento stesso.
(2) Anche: fino, finezza. Rapporto, espresso in millesimi, tra il peso del metallo prezioso
puro rispetto al peso lordo della lega. Sinonimo di cartavalore.

titolo a largo mercato / Standardwert / valeur de fond de portefeuille / large


caps
Anche: blue chip. Azioni di società a elevata capitalizzazione scambiate in volumi
consistenti in borsa.

titolo a sconto / Deep-Discount-Bond / obligation fortement escomptée / deep


discount bond
Prestito valutato con una notevole riduzione sul valore nominale e la cui cedola è di molto
inferiore al rendimento d’investimento conforme al mercato. Vedi anche obbligazione zero
coupon.

titolo al portatore / Inhaberpapier / titre au porteur / bearer security


Titolo di credito dal cui testo o dalla cui forma risulta che ogni suo portatore sarà
riconosciuto titolare del diritto che vi è incorporato. Contrario: titolo nominativo.

titolo all'ordine / Orderpapier / papier à ordre / order instrument


Titolo trasferibile mediante girata. I titoli all'ordine legali (assegno, cambiale, azione
nominativa ecc.) hanno per legge tale caratteristica. Alcuni altri, come la polizza di carico
o i titoli affini alle cambiali, lo diventano per volontà delle parti, e sono quindi girabili solo
se provvisti della relativa clausola (clausola all'ordine).

titolo azionario / Dividendenwert / valeur à revenu variable / equity security


Titoli che danno diritto a una partecipazione agli utili sotto forma di dividendo (azioni,
buoni di partecipazione, buoni di godimento ecc.), contrariamente ai titoli a reddito fisso i
quali danno diritto al percepimento di un interesse pagato dall'emittente degli stessi. Vedi
anche dividendo.

titolo del mercato monetario / Geldmarktpapier / papier monétaire / money


market paper
Titolo a breve termine. In Svizzera i classici titoli del mercato monetario sono le cambiali
nazionali, i buoni del Tesoro e le rescrizioni della Confederazione. Particolarmente
importanti per collocamenti a breve scadenza all'estero - di regola la durata va da 3 a 6
mesi - sono i titoli del mercato monetario americano (Treasury bills, bankers' acceptances,
commercial papers, finance papers e CD di New York), nonché i CD di Londra.

titolo di partecipazione / Beteiligungspapier / titre de participation / equity


paper
Diritto di partecipazione o buono di godimento cartolarizzato. Vedi anche azione.

titolo di rischio
Sinonimo di azione.

titolo di Stato / Staatsanleihe / obligation d'Etat / government bonds


Anche: titolo pubblico, obbligazione governativa. Obbligazione che uno Stato emette per

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

far fronte ai suoi impegni finanziari. In Svizzera, i titoli di Stato vengono emessi dalla
Confederazione e dai Cantoni. Vedi anche buono del Tesoro, obbligazione societaria.

titolo d'investimento / Anlagepapier / titre de placement / defensive investment


Titolo che, a differenza di uno strumento speculativo, presenta oscillazioni di corso e di
rendimento relativamente modeste. Il titolo d'investimento si presta in modo particolare
per allocazioni di capitale a lungo termine, ad es. in blue chip e in obbligazioni.

titolo nominativo / Namenpapier / titre nominatif / registered security


Titolo di credito intestato a una persona determinata e che non è emesso all’ordine e non
è dichiarato dalla legge quale titolo all’ordine (ad es. cambiale, assegno, azione
nominativa, cartella ipotecaria).

titolo non quotato / unkotiertes Wertpapier / titre non coté / unlisted security
Titolo non quotato alla borsa ufficiale. Vedi anche transazioni over the counter.

titolo obbligazionario
Vedi anche obbligazione.

titolo pesante / schweres Papier / titre lourd / large-denomination shares


Azione di taglio elevato o il cui valore di corso è di molto superiore alla media.

titolo pubblico
Sinonimo di titolo di Stato.

titolo scontabile presso la Banca nazionale / nationalbankfähiges Wertpapier /


effet admis à l'escompte et titre accepté en natissement par la Banque nationale
/ security eligible for discount by and/or security accepted as collateral by the
Swiss National Bank
Titolo che la Banca nazionale svizzera accetta di scontare o di assumere in pegno. Vedi
anche: effetto scontabile presso la Banca nazionale.

tolleranza al rischio
Vedi anche propensione al rischio.

tomorrow next / Tomorrow Next (Tom Next) / tomorrow next / tomorrow next
Swap in divise, la cui parte a contanti scade il giorno lavorativo seguente alla conclusione
dell'operazione e la parte a termine il giorno lavorativo successivo, cioè nel giorno della
consueta valuta a contanti. Vedi swap (3).

Total Return / Total Return / total return / total return


Anche: rendimento totale. Rendimento complessivo di un titolo o di un portafoglio titoli. In
relazione a un'azione, il total return si compone delle variazioni di corso, degli interessi e
dei dividendi percepiti nonché del rimborso del valore nominale.

totale di bilancio / Bilanzsumme / somme du bilan / total assets; total liabilities


Totale degli attivi e dei passivi del bilancio di un'azienda. Nel caso di una banca il totale di
bilancio rispecchia soltanto una parte del volume delle attività, dal momento che le
operazioni fuori bilancio rappresentano una componente sempre più rilevante dell'attività
di una banca. Vedi anche bilancio bancario.

tracking error / Tracking-Error / écart de suivi / tracking error


Anche: differenziale di rendimento. Parametro riferito alla volatilità della performance

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

relativa che indica l’oscillazione (ad es. mensile) della differenza di rendimento tra
portafoglio e benchmark. Particolarmente indicato per il monitoraggio del rischio generato
dalle decisioni d’investimento.

traded option / Traded Option / option négociable / traded options


Opzione negoziata in borsa secondo i termini previsti dal contratto.

trading range / Trading-Range / rectangle / trading range


Margine atteso entro cui oscilla il corso di determinati titoli per un periodo di tempo
definito.

traente / Aussteller / tireur / drawer


Anche emittente. Chi emette la cambiale tratta.

tranche / Tranche / tranche / tranche


Parte di un prestito unico emesso in più sezioni. Le singole tranche hanno per lo più
durate e tassi d'interesse diversi, pertanto anche diversi prezzi di emissione e diverse
quotazioni.

transazione congiunta / Metageschäft / transaction jointe / joint transaction


Anche: transazione comune. Rapporto d'affari caratterizzato dal fatto che tutte le
operazioni vengono svolte congiuntamente a un solo partner e la perdita o il guadagno
risultanti sono divisi a metà fra i partecipanti.

transazioni over the counter / Over-the-Counter-Handel / marché over-the-


counter / over-the-counter trading
Acronimo.: OTC. Mercato fuori borsa che include le operazioni sui titoli non quotati. Le
transazioni OTC comprendono anche le quotazioni telefoniche di titoli non quotati in borsa.

transfert / Transfer / transfer / transfer


Anche: trasferimento, pagamento. Pagamento da una nazione o area valutaria a un'altra.
Analogamente, per accordo di transfer s'intende una convenzione sulle operazioni
internazionali di pagamento.

trasparenza
trasparenza post negoziazione, trasparenza pre negoziazione

trasparenza post negoziazione


Requisito MiFID per le società di investimento che effettuano transazioni in azioni (sia per
proprio conto che per conto dei clienti) al di fuori di un mercato regolamentato o MTF di
fornire informazioni pubbliche in relazione a tali transazioni (prezzo, volume, tempo ecc.)

trasparenza pre negoziazione


Requisito MiFID per i mercati regolamentati e MTF di rendere pubblici i prezzi correnti di
acquisto e di vendita per le azioni e la profondità degli interessi di negoziazione a tali
prezzi. La MiFID introduce altresì come nuovo requisito per gli internalizzatori sistematici
l’obbligo di rendere pubbliche le quotazioni delle società per le quali esiste un mercato
liquido e di cui sono internalizzatori sistematici.

trassato
Sinonimo di trattario.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

tratta / Tratte / traite / draft


Cambiale tratta non (ancora) accettata dal trattario. Contrario: accettazione.

tratta documentaria / Dokumentartratte / traite documentaire / documentary


draft
Cambiale spiccata nel quadro di un'operazione d'incasso documentario dal venditore sul
compratore e da questi accettata. Quando vi è l'annotazione D/A (documents against
acceptance), i documenti relativi alla spedizione delle merci vengono consegnati già al
momento dell'accettazione della cambiale. Per contro, quando vi è l'annotazione D/P
(documents against payment), la consegna dei documenti avviene soltanto dopo il
pagamento della tratta accettata. Vedi anche tratta.

trattario / Trassat / tiré / drawee


Anche: trassato.
(1) Anche debitore cambiario. Diritto cambiario: persona fisica o giuridica a nome della
quale il traente ha emesso la cambiale e che è tenuta a corrispondere l'importo della
stessa. Il trattario diventa soggetto ai relativi obblighi solo ad accettazione avvenuta della
cambiale. Vedi anche accettazione.
(2) Diritto in materia di assegni bancari: banca che dietro presentazione di un assegno è
tenuta a pagare l'importo specificato a favore di un terzo, addebitandolo al conto
dell'emittente, sempre che questi disponga della necessaria copertura.

Travelers Cheque
Vedi assegno di viaggio.

Treasury bill / Treasury-Bill / Treasury bill / Treasury bill


Obbligazione statale USA a breve termine (3-12 mesi). Vedi anche buono del Tesoro.

Treasury bond / Treasury-Bond / Treasury bond / Treasury bond


Obbligazione a medio-lungo termine emessa dal Dipartimento del Tesoro USA con durata
generalmente superiore ai 10 anni. Vedi anche buono del Tesoro.

Treasury note / Treasury-Note / Treasury note / Treasury note


Obbligazione statale USA a medio termine con durata 1-10 anni. Vedi anche buono del
Tesoro.

triple A
Sinonimo di AAA.

trust / Trust / trust / trust


(1) Gestione di diritti patrimoniali a favore di terzi. Secondo il diritto angloamericano, sono
proprietari sia il fiduciario (trustee) sia i beneficiari (beneficiaries).
(2) Gruppo d'imprese con una posizione dominante sul mercato. Oggigiorno il termine
trust viene usato raramente con questa accezione.
(3) In passato, forma abbreviata di unit trust (= fondo d'investimento).

trustee / Trustee / trustee / trustee


Definizione anglosassone per il fiduciario di un trust.

turnaround / Turnaround / turnaround / Turnaround


Momento propizio per acquistare determinati titoli, poiché all'interno di un settore o di
un'impresa si sta delineando un sensibile miglioramento.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


U

UBS SA / UBS AG / UBS SA / UBS AG


Ragione sociale nata dalla fusione, avvenuta nel 1998, tra l'Unione di Banche Svizzere (ex
UBS) e la Società di Banca Svizzera (SBS).

ufficio cambi / Wechselstube / bureau de change / exchange office


Ente che esercita professionalmente l'attività di compravendita di valuta estera.

ufficio di ammissione / Zulassungsstelle / instance d'admission / admission


board
Commissione della borsa svizzera che decide autonomamente sulla quotazione dei titoli
alla borsa domestica e che stabilisce gli obblighi d'informazione delle società quotate.

ufficio di deposito
Sinonimo di depositario.

UME
Acronimo di Unione monetaria europea.

UN/EDIFACT / UN-EDIFACT / UN-EDIFACT / UN-EDIFACT


Acronimo di United Nations/Electronic Data Interchange for Administration, Commerce
and Transport. Normativa delle Nazioni Unite per la trasmissione elettronica di dati che
disciplina la definizione delle procedure operative e commerciali in risposta agli standard
proprietari adottati dai singoli settori. Le norme UN/EDIFACT sono approvate a livello
internazionale e consentono l'integrazione tra i diversi programmi software delle aziende
coinvolte.

underlying
Sinonimo di sottostante.

Underperform
Stima relativa di un titolo del rispettivo settore. La performance attesa per un determinato
orizzonte temporale è inferiore a quella del benchmark di almeno il 10%.

underwriter / Underwriter / preneur ferme / underwriter


Intermediario finanziario o banca che all'emissione di nuovi titoli garantisce l'assunzione
dell'eventuale importo residuo dopo la sottoscrizione pubblica.

unione monetaria / Währungsunion / union monétaire / monetary union


Associazione di Paesi che dispongono di una stessa moneta e di una banca centrale
comune. Esempio: Unione monetaria europea. Vedi anche area monetaria.

Unione monetaria europea / Europäische Währungsunion / Union économique et


monétaire européenne / European Monetary Union
Acronimo: UME. Unione di tipo monetario concretizzata dagli Stati membri dell'UE il 1°
gennaio 1999. Il risultato di questa unione è stata l'introduzione dell'euro quale moneta
unica nei Paesi coinvolti.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

unità di conto / Rechnungseinheit / unité de compte / unit of account


Non si tratta di un vero e proprio mezzo di pagamento, ma di un'apposita unità monetaria
mediante la quale vengono effettuati pagamenti internazionali. L'unità di conto è
impiegata anche per l'emissione di prestiti internazionali e come moneta contabile di enti
internazionali. Esempio: diritto speciale di prelievo o l'ECU prima dell'introduzione
dell'euro.

unità monetaria / Währungseinheit / unité monétaire / currency unit


Moneta di un Paese (ad es. franco svizzero) o di un sistema monetario internazionale (ad
es. euro).

Unità monetaria europea / Europäische Währungseinheit / unité monétaire


européenne / European Currency Unit
Acronimo: ecu (dall'inglese European Currency Unit). Vecchia unità di conto risultante
dalla somma degli importi stabiliti dai 12 Stati allora membri dell'UE. Il valore di un ecu
era pari al valore medio ponderato delle monete che lo costituivano. Il 1° gennaio 1999
l'ecu è stato sostituito dall'euro. Il rapporto fissato per la conversione dell'ecu in euro è di
1:1.

upgrade / Upgrade / upgrade / upgrade


Revisione al rialzo delle stime per un titolo. Si parla di upgrade quando, in base a cifre
economiche positive, un'analista cambia ad es. la sua valutazione per una azienda da
«mantenere» a «acquistare».

URDG / URDG / RUGD / URDG


Acronimo (utilizzato anche in italiano: URDG) di "Norme Uniformi per le Garanzie a Prima
Richiesta" pubblicate dalla Camera di Commercio Internazionale (CCI) di Parigi (CCI
pubblicazione n. 758, 2010), ovvero di norme per le garanzie astratte, pagabili a prima
richiesta. Vedi anche garanzia bancaria.

US-GAAP
Acronimo di Generally Accepted Accounting Principles. Principi contabili vincolanti negli
USA.

uso / Usanz / usance / practices


Anche: usanza. Abitudine commerciale e contrattuale risultante da una consuetudine
pluriennale (ad es. usi di borsa)

utile / Gewinn / bénéfice / profit


L'eccedenza dei ricavi sui costi. Deducendo dai ricavi le spese si ottiene l'utile netto. L'utile
disponibile comprende, oltre all'utile netto dell'esercizio, pure l'eventuale utile riportato
dall'anno precedente. Anche: profitto.

utile contabile / Buchgewinn / bénéfice comptable / book profit


Utile risultante dalla rivalutazione di poste dell'attivo o dalla svalutazione di poste del
passivo (ad es. di accantonamenti), pari alla differenza tra il vecchio e il nuovo - più
elevato - valore contabile. Opposto: perdita contabile.

utile lordo / Bruttogewinn / bénéfice brut / gross operating profit


Differenza tra il prodotto della vendita e il prezzo di acquisto o di produzione della merce
venduta.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

utile per azione


Sinonimo di earnings per share.

utile/perdita di capitale / Kapitalgewinn/-verlust / gain/perte en capital /


capital gain/loss
Differenza positiva/negativa tra il prezzo d'acquisto e quello di vendita di un investimento
di capitale. Utile/Perdita risultante dalla vendita o dalla realizzazione di un investimento a
lungo termine.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


V

vaglia cambiario
Sinonimo di pagherò.

vaglia postale / Postanweisung / mandat postal / postal money order


Pagamento effettuato attraverso la posta a favore di una persona che non dispone di un
conto postale.

validità / Validität / validité / validity


Validità legale ad es. di un pagamento.

valido a revoca / widerrufgültig / révocable / good-till-cancelled


Anche: good till cancelled, revocabile. Contrario: con validità giornaliera. Vedi anche
ordine di borsa, ordine good-till-cancelled.

valore / Valor / valeur / security


Termine utilizzato in Svizzera come sinonimo di titolo.

valore contabile / Buchwert / valeur comptable / book value


Importo con il quale una posta attiva figura nella contabilità o nel bilancio (valore di
bilancio). Se tale valore è inferiore a quello effettivo ricavabile in caso di vendita, la
differenza rappresenta una riserva tacita (riserve occulte).

valore del contratto / Kontraktwert / valeur du contrat / contract volume


Valore alla base di un'operazione a termine. Il valore del contratto si ottiene con la
seguente moltiplicazione: numero di contratti x volume del contratto x corso del
sottostante.

valore di borsa / Börsenwert / valeur boursière / market value


Valore di un titolo in base alla valutazione che ne dà la borsa, cioè la quotazione di quel
titolo in borsa. Il valore di borsa di una società anonima coincide con la capitalizzazione di
borsa delle azioni e degli altri titoli di partecipazione della società in questione.

valore di rendimento / Ertragswert / valeur de rendement / capitalized income


value
Valore ottenuto applicando ai redditi futuri un determinato tasso di capitalizzazione. Ha
particolare importanza nella valutazione degli immobili.

valore di rimpiazzo / Wiederbeschaffungswert / valeur de remplacement /


replacement value

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Prezzo che la banca deve pagare, in caso di insolvenza della controparte, per concludere
con un'altra controparte un'operazione sostitutiva corrispondente.

valore di riscatto / Rückkaufswert / valeur de rachat / surrender value


Somma rimborsata dall'assicuratore all'assicurato quando questi rinuncia alla polizza, solo
però se ha versato i premi per almeno tre anni. Dando in pegno una polizza di
assicurazione sulla vita, il valore di riscatto funge da termine di riferimento per fissare il
limite di credito accordabile.

valore di stima / Schatzungswert / valeur d'estimation / estimate value


Anche: valore stimato. Valore di un terreno o di un immobile, calcolato in base alla
valutazione eseguita da parte di periti.

valore d'inventario / Inventarwert / valeur d'inventaire / net asset value


Nei fondi d'investimento: il valore venale di una quota di fondo calcolato per un
determinato giorno di riferimento in base al patrimonio del fondo.

valore d'inventario netto / Nettoinventarwert / valeur d'inventaire nette / net


asset value
Anche net asset value, NAV. Valore di una quota di fondo che corrisponde al valore venale
del patrimonio a una determinata data, al netto degli impegni e diviso per il numero delle
quote in circolazione.

valore esterno / Aussenwert / valeur extérieure / external value


Potere d'acquisto di una moneta all'estero. Di regola il valore esterno viene considerato
come valore reciproco del tasso di cambio.

valore facciale
Sinonimo di valore nominale.

valore fiscale / Steuerwert / valeur fiscale / tax value


Valore determinante ai fini del calcolo dell'imposta. L'Amministrazione federale delle
contribuzioni pubblica periodicamente una lista dei corsi fiscali di numerosi titoli, dei prezzi
cioè fissati dalle autorità in base ai quali va calcolato l'ammontare dell'imposta.

valore intrinseco / valeur intrinsèque / innerer Wert / intrinsic value


(1) Valore, ad es. di un'azienda, stabilito secondo un metodo di valutazione oggettivo.
Vedi anche: valore reale.
(2) Opzioni: differenza positiva tra il corso attuale del sottostante e il prezzo d'esercizio
inferiore nel caso di opzioni call o superiore nel caso di opzioni put.

valore nominale / Nennwert / valeur nominale / par value


Anche: valore facciale. Valore indicato su un titolo, da non confondere con il valore di
mercato, ossia con la quotazione del titolo in borsa. Anche i biglietti di banca e le monete
hanno un valore nominale. In Svizzera la legge prescrive per le azioni un valore nominale
non inferiore ai 0.01.- franchi. Altrove, ad esempio in USA e in Canada, vi sono anche
azioni senza valore nominale.

valore per l'azionista


Sinonimo di shareholder value.

valore reale / (1-3) Substanzwert (4) Sachwert / valeur intrinsèque; valeur


réelle / (1-3) net asset value (4) real asset

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

(1) Economia aziendale: valore venale (commerciale) dell'attivo circolante e del


patrimonio investito di un'azienda oggetto di valutazione. Vedi anche valore di
rendimento, valore intrinseco.
(2) Opzioni: differenza positiva tra prezzo d'esercizio (prezzo base) di un'opzione e corso
attuale del sottostante.
(3) Immobili: valore di un immobile, terreno incluso.
(4) Categoria patrimoniale che conserva il proprio valore senza essere soggetto alla
svalutazione della moneta (immobili, metalli preziosi, scorte di merci o di materie prime,
azioni ecc.). Rispetto ai crediti nominali (ad es. obbligazioni), gli investimenti in valori reali
offrono di regola una migliore protezione contro l'inflazione e le perdite valutarie in
un'ottica di lungo periodo, mentre sono soggetti a maggiori fluttuazioni del valore. Vedi
anche clausola valore reale.

valore secondario
Sinonimo di small cap.

valore temporale / Zeitwert / valeur temps / time value (of an option)


Per le opzioni: differenza tra il prezzo dell'opzione e il valore intrinseco.

valore teorico
Sinonimo di fair value (2)

valore venale / Verkehrswert / valeur vénale / market value


Anche: valore commerciale, valore corrente. Prezzo che, in condizioni normali, è possibile
ottenere dalla vendita di un bene, in particolare di un immobile. La determinazione del
valore venale viene effettuata da un esperto sulla base del valore reale e del valore di
rendimento, tenendo conto delle caratteristiche regionali e della situazione sul mercato
degli immobili. Vedi anche valore di rendimento, valore reale.

valori a reddito fisso / festverzinsliche Werte / valeurs à revenu fixe / fixed-


interest securities
Titoli remunerati dal debitore a un tasso d'interesse fisso fino alla sua scadenza.

valori mobiliari / Effekten / valeurs mobilières / securities


Cartevalori, diritti valori e strumenti derivati standard e negoziabili in borsa.

value at risk / Value-at-Risk / valeur en risque / value-at-risk


Acronimo: VAR. Parametro di misurazione del rischio che determina l'ammontare della
perdita potenziale che deriverebbe dal verificarsi di un certo evento. Presso le banche il
value-at-risk viene calcolato quotidianamente.

value investing / Value-Style-Investing / value-style investing / value-style


investing
Strategia d’investimento che consiste nel concentrarsi sulle società le quali, in termini di
fattori fondamentali e potenziale, risultano sottovalutate.

valuta / Valuta / date de valeur / value date


(1) Anche: giorno di valuta. Data a partire dalla quale decorrono gli interessi per un
accredito o un addebito.
(2) Sinonimo di moneta, moneta estera.

valutazione / Bewertung / évaluation / valuation


Stima del valore e del potenziale di un titolo basata sull'analisi fondamentale e finanziaria.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

valutazione del deposito / Depotbewertung / estimation de portefeuille /


portfolio valuation
Valutazione di tutti i valori in deposito alle attuali quotazioni di borsa o ai corsi fiscali. Vedi
anche analisi di portafoglio.

varianza / Varianz / variance / variance


Misura statistica del rischio di un investimento (azioni, obbligazioni ecc.) o di un
portafoglio. La varianza è data dalla deviazione dei singoli rendimenti dal rendimento
medio in un determinato periodo di tempo. Una varianza elevata significa che esiste un
rischio elevato.

vendere allo scoperto / fixen / vendre à découvert / short selling


Anche: andare corto. Espressione utilizzata in borsa per designare la vendita di titoli che
non si possiedono e che quindi occorre procurarsi entro il termine convenuto
(speculazione al ribasso in un'operazione a termine in titoli).

vendita allo scoperto / Leerverkauf / vente à découvert / short sale


Anche: vendita short, short. Vendita a termine di strumenti finanziari o di merci che non si
possiedono ancora, ma che si prevede di poter acquistare a prezzo più basso prima della
data di consegna.

venditore di un'opzione / Stillhalter / émetteur / issuer of a covered warrant


Anche: writer. Venditore di un'opzione tenuto a vendere o ad acquistare il sottostante al
prezzo d'esercizio predefinito. Che l'opzione venga esercitata o meno dipende
dall'acquirente (buyer) e dalla quotazione del sottostante.

venture capital
Sinonimo di capitale di rischio.

verbale di credito / Kreditprotokoll / protocole de crédit / credit memorandum


Descrizione, ad uso interno della banca, dei dettagli sui quali si basa la valutazione di una
domanda di credito.

versamento unico / Einmaleinlage / versement unique / single-premium


insurance
Pagamento in un'unica soluzione, quindi non periodico, del premio dovuto per un prodotto
assicurativo con una componente di risparmio.

vigilanza bancaria / Bankenaufsicht / contrôle bancaire / banking supervision


Controllo preventivo sul sistema bancario, solitamente attuato dalla Banca centrale, per
salvaguardare la solidità e l’efficienza operativa del sistema stesso.

vincolo azionario / Vinkulierung (von Aktien) / restriction de transfert d'actions


/ restricted transferability (of shares)
Limitazione del trasferimento della proprietà delle azioni di una società anonima, in virtù
di apposite norme statutarie. Vedi anche azione nominativa vincolata.

virt-x / virt-x / virt-x / virt-x


Borsa paneuropea per la negoziazione di blue chip di società internazionali con una buona
solvibilità aperte al pubblico. Virt-x è nata dall'integrazione della borsa svizzera SWX con
la borsa londinese Tradepoint e ha sede a Londra. Si tratta della prima piattaforma globale
a livello europeo in cui le blue chip possono essere negoziate elettronicamente e che
dispone di un sistema integrato di clearing e di settlement con una controparte centrale.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

Virt-x è caratterizzata da un elevato grado di automatizzazione e basta un solo clic per


elaborare l'ordine. Sito web: www.virt-x.com

volatilità / Volatilität / volatilité / volatility


Misura delle oscillazioni del rendimento di un titolo in un determinato periodo.
Generalmente definita come una deviazione standard annualizzata.

volume del contratto / Kontraktgrösse / volume du contrat / contract size


Quantità di un sottostante ottenibile con un singolo contratto.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


W

Wall Street
In gergo borsistico sinonimo di New York Stock Exchange o piazza finanziaria di New York.
Si tratta della strada che attraversa il centro finanziario di New York.

warrant / Warrant / warrant / warrant


(1) Fede di deposito. In molti paesi ha carattere di titolo di credito.
(2) Nell'emissione di titoli: sinonimo di certificato d'opzione.

warrant su azioni / Aktienwarrant / warrant sur actions / stock warrant


(1) Warrant avente un'azione come sottostante.
(2) Certificato di opzione.

wholesale banking / Wholesale-Banking / wholesale banking / wholesale


banking
Attività relative ai grandi clienti di una banca. Contrario: retail banking.

window dressing / Window-Dressing / window-dressing / window dressing


(1) Ritocco mirato delle quotazioni attuato dagli investitiori istituzionali in coincidenza con
la chiusura dei bilanci, al fine di poter presentare una migliore performance del fondo.
(2) Politica di bilancio delle banche: miglioramento della situazione reddituale attraverso
prestiti interbancari alla data di chiusura, al fine di mostrare una buona disponibilità di
risorse liquide. Cosmesi di bilancio.

WINGS / WINGS / WINGS / WINGS


Acronimo di Warrants Into Negotiable Government Securities. Certificato d'opzione per il
ritiro di Treasury bond USA.

WIR
Denominazione della moneta complementare del sistema WIR (WIR=CHW), offerta dal
1934 dalla Banca WIR con sede a Basilea quale strumento per il traffico dei pagamenti
senza contanti all'interno di un circuito chiuso tra PMI con sede in Svizzera.

writer
Sinonimo di venditore di un'opzione.

Fonte: Unione Banche Svizzere


Glossario del lessico bancario

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


Y

yankee bond / Yankee-Bond / obligation «yankee» / yankee bond


Obbligazioni di debitori esteri emesse in USD negli Stati Uniti.

yield curve / Renditekurve / courbe de rendements / curva di rendimenti


Rappresentazione grafica che illustra la posizione di singoli rendimenti di strumenti a
reddito fisso con pari caratteristiche ma scadenza diversa. I titoli con scadenza più lunga
tendono a presentare un rendimento più elevato. Qualora i titoli a breve termine offrano
rendimenti superiori a quelli dei titoli a lungo termine, la curva è detta inversa.

ITALIANO TEDESCO FRANCESE INGLESE


Z

ZEBRAS / ZEBRAS / ZEBRAS / ZEBRAS


Acronimo di Zero Coupon Eurosterling Bearer or Registered Accruing Securities. Titolo di
Stato britannico in sterline britanniche analogo agli strip. Vedi anche obbligazione zero
coupon, coupon stripping.

Zedel / Zedel / Zedel / Zedel


Anche: Zeddel. Designa antichi diritti di pegno esistenti nei due semicantoni Appenzello
Interno e Appenzello Esterno prima del 1912.

zero bond
Sinonimo di obbligazione zero coupon.

Fonte: Unione Banche Svizzere