Sei sulla pagina 1di 2

AGRICOLTURA - ALIMENTAZIONE - SALUTE

Frossasco

1988 – 2008
Lions e Leo Club
20 ANNI DI LOTTA BIOLOGICA Cumiana Val Noce

ED INTEGRATA NEL
PINEROLESE ED IN ITALIA
Bibiana
14/06/2008
dalle 15.00 alle 19.00 In ricordo di:
Frazione Luisetti Cumiana GIORGIO NICOLI
CAMPAGNA
Scuola
Agraria
Salesiana
PER LA Parco della
Val Troncea

CAMPAGNA
Lombriasco

2
In occasione della manifestazione è
organizzata una cena, a prezzo modico,
con festa campagnola che inizierà al
termine della conferenza.
Adalia bipunctata Crysoperla carnea
Cenni storici Il 14 Giugno 2008 durante i festeggiamenti di S. Antonio Abate,
Nel Giugno del 1987, una forte epidemia di pidocchi sul in Frazione Luisetti di Cumiana, si terrà la conferenza in oggetto
grano, costrinse gli agricoltori del Pinerolese ad usare alla quale hanno aderito l'Università di Torino: relatori Domenico
insetticidi altamente nocivi. A mietitura avvenuta le polveri Bosco "l'auto-produzione di insetticidi vegetali: un'opportunità
respirate da alcuni agricoltori furono micidiali, tanto che per la difesa eco-compatibile delle colture".
alcune persone morirono in conseguenza di ciò. Inoltre il Giancarlo Bounous e Mellano Maria Grabriella “valore biologico
raccolto fu totalmente danneggiato al punto tale che lo si e salutistico della frutta antica”.
dovette distruggere. La Coldiretti Regionale relatori : Monica Brugiafreddo e Sergio
La Sezione WWF. Pinerolese in collaborazione con la Facoltà Bunino “servizio di assistenza tecnica per la frutticoltura nel
di Agraria di Torino (Marco Porporato e Alberto Ugolini), Pinerolese dalla lotta guidata alla lotta biologica. 20 anni di
l'Università di Bologna (Giorgio Celli, Giorgio Nicoli e esperienza”. L'Università di Bologna relatrice: Bettina
Bettina Maccagnani), Istituto Tecnico Agrario "Ubertini" Maccagnani “Api e altri pronubi per l'impollinazione e la lotta
Osasco (Dario Martina) e il C.A.T.A.C. (E. Berger), avviarono alle malattie delle piante – moria delle api causa fenomeno C.C.D.
la prima "Campagna per la Campagna" al fine di far conoscere (Colony Collapse Disorder)”. La Scuola Salesiana di Lombriasco,
agli agricoltori le moderne tecniche di lotta biologica e Silvio Marocco : “Nuove tecniche di coltivazione eco-compatibili
integrata già in corso nella Regione Emilia Romagna. sul mais”. La “Scuola Malva Arnaldi”, Dario Martina : “20 anni
Vent'anni dopo la nostra Sezione ha voluto, in memoria di di agricoltura biologica nel Pinerolese”.
Giorgio Nicoli tragicamente scomparso nel 1999 in un Le argomentazioni scelte dai vari docenti sono strettamente attuali
incidente stradale, ripetere la "Campagna per la Campagna" e forniranno un contributo immediato all'agricoltura Regionale.
n°2 al fine di documentare quanto è stato fatto in questi 20 Gli enti patrocinanti alla conferenza sono: il Comune di Cumiana
anni trascorsi, ma soprattutto divulgare quanto si sta e Naturalmente Cumiana, la Comunità Montana Pinerolese
realizzando nel Pinerolese e in Italia. Pedemontano, la Regione Piemonte Assessorato Agricoltura, la
Coldiretti, le Università di Agraria di Torino e Bologna, la Scuola
Malva Arnaldi e la Scuola Salesiana Agraria di Lombriasco, il
Museo del Gusto di Frossasco, il Lions e Leo Club Cumiana Val
Noce, il Parco della Val Troncea.
I relatori:
Domenico Bosco – Dipartimento Valorizzazione Protezione delle Risorse Agroforestali
( Di.Va.P.R.A.) - Università degli Studi di Torino
Mellano Maria Gabriella e Giancarlo Bounous – Dipartimento di Colture Arboree
Università degli Studi di Torino.
Centro Agroambientale Brugiafreddo Monica e Bunino Sergio – Servizio Assistenza Tecnica Frutticola – Coldiretti
Frazione Luisetti, 65 - 10040 Cumiana TO Torino
Telefono e Fax: Tel: 011.90.70.862 Maccagnani Bettina – Dipartimento di Scienze e tecnologie Agroambientale
e-mail: pinerolese@wwf.it Università degli Studi di Bologna
sito ufficiale: www.wwfpinerolese.it Marocco Silvio – docente Tecnologie Rurali – Scuola Agraria Salesiana di Lombriasco -
Torino
Responsabile Francesco Eros Accatino
Martina Dario – Presidente Consiglio Direttivo Scuola “ Malva Arnaldi” di Bibiana – Torino
Un rappresentante del Servizio Fitosanitario – Regione Piemonte