Sei sulla pagina 1di 13

Il Risveglio del Golem

di
Emanuele Nicolosi

Personaggi:

Jirza: una ragazzina Ebrea di 13 anni, una ragazzina solare e ottimista, una ragazzina dolce e
sensibile, che si affezziona al "Golem", venendo in lui un "Fratellone", un grande fratello...
Tobias Dewey: un agente americano del OSS, mandato in Repubblica Ceca, per aiutare l'UVOD, la
resistenza partigiana della Repubblica ceca a combattere i nazisti, funge da tramite tra gli "Alleati" e
la resistenza partigiana Cecoslovacca, Tobias Dewey incontrano il Golem, decide di aiutarlo,
sostenerlo e affiancarlo, diventando il maggiore amico e alleato del Golem, aiutando il Golem,
quando si trova in difficoltà...

Rahud Matzai: un Alchimista Ebreo-Americano, esperto di Alchimia Ebraica, giunge in Repubblica


ceca, sia per proteggere e preservare le conoscenze degli alchimisti ebrei di Praga dai nazisti, sia per
progettere gli ebrei di Praga dal nazismo, che per aiutare il Golem a combattere e contrastare i
nazisti, Rahud Matzai fa uso di poteri alchemici, tra cui, la capacità di creare e generare un armatura
alchemica, che lo rende resistente e invulnerabile ai proiettili e alle cannonate...
Rahud e il capo della "Camera di Jehud", un organizzazione di alchimisti ebrei, eredi e perpetuatori
e tramandatori del Alchimia ebraica...

antagonisti:

Heinrich Damler: il capo della Ahnenerbe

Chandri Baradeji: un guru integralista indù, il Capo del Ordine di Arya, sostenitore del Nazismo,
delle potenze del asse, del tradizionalismo indù e della società a caste...
Principe Bharaji: un perfido e crudele principe e aristocratico indiano senza scrupoli, nostalgico del
passato, ammiratore delle società arcaiche, conservatrici, pre-industriali e pre-tecnologiche,
ammiratore delle società pre-rivoluzionarie...
Saivitra Denji: una donna aristocratica Anglo-Indiana, millanta di essere l'ultima discendente degli
Ariani, ricercata dalle autorità inglesi per spionaggio per conto del terzo Reich e per
collaborazionismo con la germania nazista...

Storia:

Praga, Republica Ceca, 1940-1941

le unità della "Ahnenerbe", sono giunti a Praga, setacciando il quartiere storico, per cercare il
laboratorio del alchimista Ebreo, che nel 1590, evocò il Golem di Praga, allo scopo di catturare le
conoscenze alchemiche degli alchimisti ebrei di Praga e sfruttarle a vantaggio della germania
nazista, per dotare i nazisti, di super-Armamenti alchemici...

Un gruppo di soldati nazisti, fa irruzione in casa di Jirza, dopo che si è scoperto che Jirza e la sua
famiglia, sono ebrei, prelevando a forza Jirza e tutta la sua famiglia, per trasportarli alla stazione
ferroviaria di Praga, dove tutti gli ebrei della città, sono stati radunati per essere deportati nei
Lager...

Intanto, un plotone di soldati nazisti, affiancato da agenti della "Ahnenerbe", fà irruzione un vecchio
laboratorio alchemico nei sotteranei di Praga, abbandonato da secoli e ricoperto di polvere, secondo
dei documenti asburgici del XVI°secolo, rinvenuti negli archivi storici di Praga, gli agenti della
Ahnenerbe e i soldati nazisti, sono riusciti a risalire al laboratorio alchemico segreto di Rabbi Levi,
un alchimista Ebreo del XVI°secolo, che secondo le leggende Ebraiche di Praga, avrebbe creato il
"Golem", per conto di Re Rodolfo II° d'Asburgo, attorno al 1583...

i soldati nazisti, trovano delle strane leve, che attivano accidentalmente, facendo emergere dal
pavimento, un cilindro di vetro e metallo, al cui interno, c'e una nebbia bianca molto densa, al cui
interno, si muove una strana e misteriosa figura umanoide, mastodontica e di grossa stazza, alto
attorno ai 5-10 metri d'altezza, il cilindro si apre e rivela una forma antropomorfa, che si muove a
passi pesanti, rivolgendosi verso i soldati nazisti, la figura si rivela essere il Golem...

i soldati nazisti, spaventati e terrorizzati, sparano addosso alla creatura, armati delle loro MP-40 e
STG-44 e FG-42, ma i proiettili non sortiscono alcun effetto sulla creatura, che è ricoperta di uno
spesso guscio di una sostanza ibrida tra il Metallo e la ceramica, il Golem, senza battere ciglio,
uccide facilmente i soldati nazisti e capendo al istante, che sono persone crudeli e malvage,
ricordando ancora lo scopo per cui venne creato da Rabbi Levi, ovvero, proteggere la "gente di
Israele", ovvero, gli Ebrei, esce dal laboratorio sotteraneo e inizia ad aggirarsi per le strade di
Praga...

il Golem, si fà largo per le strade di Praga, scontrandosi contro i soldati Nazisti e i veicoli militari e
cannoni e mitragliatrici naziste, distruggendone e sbaragliandone molti, causando una vera e propria
carneficina dei soldati nazisti, i soldati nazisti, provano a colpire e indebolire il Golem,
bersagliandolo con i Flak 88, i cannoni anti-aerei nazisti, che sparano a raffica contro il Golem, ma i
cannoni anti-aerei, si rivelano inutili e il Golem, li distrugge facilmente senza problemi...

nel suo tragitto, il Golem distrugge e macera con le sue mani, Camion e veicoli blindati nazisti,
prende a botte e graffi taglienti, i soldati nazisti, uccidendone molti, i soldati nazisti, provano a
fermare il Golem, facendo uso dei "Panzerfaust" e dei "Panzershrek", ovvero, dei Lanciarazzi anti-
carro nazisti, ma si rivelano inutili contro il Golem, che uccide i soldati nazisti armati di lanciarazzi
anti-carro...

il Golem, raggiunge correndo la stazione ferroviaria di Praga, dove si scontra contro i soldati
nazisti, intervenendo in aiuto e soccorso di Jirza, impedendo che lei e la sua famiglia, possano
essere deportati nei Lager nazisti, il Golem, devasta la stazione ferroviaria e distrugge i treni che
dovevano deportare gli ebrei di Praga nei Lager, il Golem riesce a coprire la fuga degli Ebrei, che
viene aiutata da un gruppo di partigiani Cecoslovacchi, mentre il Golem tiene a bada i soldati
nazisti...

il Golem, dopo la battaglia, riesce a guidare gli ebrei Fuggitivi, verso i monti Metalliferi, nelle
montagne della repubblica ceca, facendoli nascondere e riparare dalle persecuzioni naziste, con il
Golem, che aiuta i partigiani Cecoslovacchi...

il Golem quella notte, si presenta agli ebrei fuggitivi, inizialmente spaventati e intimoriti dal Golem,
ma poi, il Golem, inizia a parlare, tramite una voce mentale, una voce simil-telepatica, parlando
direttamente nella mente e pensiero delle persone, rivelando che il Golem e buono, che il Golem e
stato creato per Difendere, non per offendere, come mezzo difensivo e non offensivo, spiegando che
lui ha lo scopo di difendere i deboli e gli oppressi, dalle angherie e prepotenze dei più forti...
alcuni giorni dopo, il Golem aiuta dei partigiani cecoslovacchi, a sabotare e bloccare i treni che
stanno portando i deportati ebrei cecoslovacchi nei Lager nazisti, allo scopo di impedire e
contrastare il piano di sterminio degli ebrei e delle minoranze da parte dei nazisti e sabotare i piani
nazisti...

un giorno di nebbia, un treno controllato dai nazisti, che sta deportando un gruppo di Ebrei in un
lager, viene fermato da un grosso tronco d'albero che sta intralciando la linea ferroviaria, bloccando
il treno nel tentativo di rimuovere l'albero, i soldati nazisti a guardia del treno, scendono dal treno
per prendersi una pausa sigaretta, ma nella nebbia, sentono che "Qualcosa" di grosso e pesante, si
sta aggirandosi, alcuni soldati sono mandati nella nebbia a vedere che cosa sia, ma spariscono nel
nulla, non facendo più ritorno, poi, un soldato, rimasto a guardia del treno, si spaventa a vedere, il
Golem emergere dalla nebbia, armato del suo fucile K-98, il soldato nazista prova a sparare sul
Golem, ma il suo sforzo, si rivela del tutto inutile, dopo che il Golem, afferra la testa del soldato e
con forza, strappa via testa e collo dal resto del corpo, uccidendolo...

il Golem, con forza, spacca e rompe l'apertura del vagone, liberando gli Ebrei e deportati prigionieri
su quel treno e portandoli al sicuro e al protetto nelle montagne e nelle foreste...

l'indomani, iniziano a diffondersi le voci sulle imprese e gesta del "Golem", che sta salvando e
proteggendo gli ebrei cecoslovacchi dalle deportazioni naziste e che sta guidando e aiutando la
resistenza partigiana cecoslovacca, guadagnando grandi successi e vittorie contro le forze
d'occupazione naziste, rafforzando l'opposizione popolare cecoslovacca contro i Nazisti...

le imprese e successi e popolarità del Golem, iniziano a preoccupare e inquietare le autorità naziste,
che temono di perdere la situazione di mano...

al Pražský Hrad, il Castello di Praga, riconvertito a quartier generale delle forze militari Naziste, in
Boemia e Moravia, il comandante Heydrich, grida inferocito contro i tenenti e colonelli del esercito
nazista, accusati di aver accumulato solo grandi insuccessi di fronte alle vittorie del Golem, che sta
guidando la resistenza cecoslovacca contro i nazisti...

"Maledizione! Quel maledetto bestione! Quel maledetto golem! Sta mandando a monte tutta
l'intera "Soluzione Finale!" e noi, i nobili e gloriosi soldati del Reich, venivano sconfitti e
sbaragliato da un solo e dico UN SOLO bestione metallico creato da un alchimista ebreo in epoche
passate! Tutto per via di un pasticcio fatto da quegli idioti della Ahnenerbe! Che siano maledetti!
Ma non potevano avere un minimo di prudenza! Erano entrati nel covo di un alchimista giudeo!
Non stavano mica facendo una scampagnata!"
Dannazione! o risolviamo subito il problema alla radice! o il Fuhrer ci mangia vivi! Al Fuhrer
verrà la Gotta nel sangue a sapere che il "GeneralPlan Ost" sta venendo fermato e contrastato da
un solo bestione gigante corazzato e da un gruppo di quattro partigiani Boemi! i nobili guerrieri e
soldati Ariani, stanno venendo fermati e contrastati da un bestione metallico giudaico! Non
possiamo permettere una cosa del genere! Ne và della credibilità del Reich e della potenza
germanica!"

interviene Heinrich Damler, il capo della Ahnenerbe, che cerca di rassicurare il comandante
Heydrich...
Damler: "non si preoccupi, comandante! Abbiamo l'asso nella manica"
Heydrich: "un asso nella manica? Quale asso nella manica?"
Damler: "la prego, Herr Komandanten, lasci che li presenti un importante visitatore a questo
castello"
al ufficio del comandante Heydrich, i soldati spalancano il portone a doppia anta, presentando un
principe orientale, un principe indiano, assieme a una nobildonna in abiti indiani sfarzosi
Heydrich:"e questi chi sono? Chi diamine sarebbero?"
Damler: "Herr Komandanten, lasci che li presenti dei nobili e puri esemplari aristocratici di razza
ariana, essi sono il Principe Bharaji e Saivitra Denji, essi, possono aiutarci a sconfiggere quel
bestione corazzato, hanno grandi risorse che potranno aiutarci"

il Golem, mette sotto la sua cura e protezione, una ragazzina Ebrea-Cecoslovacca, di nome Jira
Barzai, a cui ha salvato la famiglia da un rastrellamento nazista a Praga...

il Golem, si affezziona a Jira Barzai, tra i due, si crea un forte legame emotivo e affettivo...

Tobias Dewey e un agente americano del OSS, mandato dal governo Americano a indagare sulle
attività del Golem in Repubblica Ceca e per aiutare la resistenza partigiana Cecoslovacca, contro i
soldati Nazisti...

degli agenti americani e Inglesi del OSS, vengono mandati di nascosto in Repubblica ceca, oltre le
linee nemiche, per aiutare la resistenza partigiana Cecoslovacca a combattere sia le forze naziste,
che i collaborazionisti Cechi e Slovacchi delle forze naziste, tra cui i soldati Nazifascisti Slovacchi,
fedeli al regime slovacco di Jozef Tiso, ovvero, la "Guardia di Hlinka", temuta perla sua
spietatezza e ferocia e per i rastrellamenti anti-semiti che sta conducendo in Slovacchia...

ma gli agenti del OSS, scoprono l'esistenza del "Golem", dopo che sono entrati in contatto con un
gruppo di Ebrei fuggitivi e di partigiani cechi, rifugiati nei Monti Metalliferi, dove si sono nascosti
per scampare ai rastrellanti nazisti...

il Golem, si scontra contro i soldati della "Guardia di Hlinka"; mandati per attività anti-guerriglia
nei monti Metalliferi, massacrando e macellando i soldati nazifascisti slovacchi...

a Praga, giunge sotto la protezione dei nazisti, una misteriosa organizzazione, una setta originaria
del India, ovvero "l'Ordine di Arya"

In una base della Ahnenerbe, creata a Praga, un membro del "Ordine di Arya", sta parlando con il
capo della Ahnenerbe...

la Ahnenerbe, ha condotto una spedizione nei monti Metalliferi, in Repubblica Ceca, nel 1938, per
cercare la leggendaria "Valle di Fianamai", descritta dei miti e leggende delle popolazioni locali, sia
dei Cechi, che delle comunità gitane locali, una valle mitologica e leggendaria, dove esiste ancora la
magia e del mondo e che sarebbe popolata da razze e creature magiche, una valle, controllata dal
leggendario "No'Kran", una creatura gigante, ma la spedizione della Ahnenerbe nella valle di
Fianamai, nel 1938 e sparita nel nulla, scomparsa, senza lasciare tracce...

la setta e composta da nobili e aristocratici indiani, filo-nazisti e sostenitori del Terzo Reich e del
impero del Giappone e delle potenze del asse, che progettano di dare il via una guerriglia anti-
Inglese in India, allo scopo di restaurare le tradizioni induiste e "Ariane" in India e creare un India
alleata della Germania nazista e del Impero del Giappone e delle potenze del asse...
gli aristocratici che compongono la setta, si considerano gli ultimi discendenti degli Ariani, gli
ultimi eredi del antica e decaduta "Civiltà ariana", si considerano i diretti discendenti degli abitanti
di Atlantide, Thule e Iperborea, ma anche di Agartha e Shamballah, i membri della setta, sono
sostenitore della società a caste e del integralismo Induista, i membri della setta, sono dei feroci
anti-semiti, la setta punta a distruggere le religioni monoteiste, come Cristianesimo, Ebraismo e
Islam, che vedono come troppo "Semite" ed "Egualitarie" e puntano a restaurare i culti pagani e a
creare in India e nel mondo intero, con l'aiuto della Germania nazista e delle potenze del asse, un
impero globale Aristocratico, "nobiliare" e Castale...

la setta, punta a risvegliare una misteriosa civiltà aliena, i "Varasha"; i cui membri sarebbero ancora
vivi, ma nascosti in alcuni angoli del mondo, i Varasha sarebbero provenienti dalla stella di Sirio e
per questo chiamati anche "Siriani", allo scopo di causare l'apocalisse, la fine del mondo, una
catastrofe globale e causare lo sterminio della maggioranza della popolazione mondiale, per
sterminare tutti gli "Impuri" e gli "Inferiori", per creare una società abitata solo da persone "Nobili"
"Superiori" o "Pure" , puntando a causare il crollo della civiltà e la distruzione nel mondo, allo
scopo di creare un nuovo mondo e una nuova civiltà, allo scopo di far "rinascere" la razza ariana...

l'ordine di Arya, ha creato la sua base segreta in un antico palazzo Barocco del centro storico di
Praga, allo scopo di dirigere le attività della setta in Repubblica Ceca, Europa del Est e Balcani...

L'Ordine di Arya e una setta Indiana, fondata nel 1921, da un Brahmino integralista induista, di
nome Chandri Baradeji, sostenitore delle tradizioni induiste e della società a caste del Induismo,
sostenitore anche del esistenza degli “Ariani”, sostenendo che gli Antichi ariani, esistino ancora, ma
come parte del alta aristocrazia indiana, concentrata nel nord del India...

Chandri Baradeji e un “Guru” induista, che sostiene di essere la reincarnazione di un Dio-Re Ariano
vissuto nel antica India, millantando di aver condotto dei “Viaggi astrali”, dove avrebbe visto
l'antico paradiso perduto degli ariani, ovvero “Iperborea” e di aver visto il “Satya Yuga”, l'età del
oro del induismo...

lo scopo del ordine di Arya e quello di cercare resti delle antiche civiltà perdute di Agartha e
Shamballah, che secondo Chandri Baradeji, sarebbero state popolate dagli Ariani o dagli Iperborei o
dagli abitanti di Thule o di Arktooga, una specie di “Atlantide” o “Mu” o “Lemuria” degli Ariani,
che sarebbe esistita agli albori del tempo e dello spazio, dopo la caduta di questa “Atlantide
Ariana”, gli Ariani sarebbero emigrati in Tibet, dove avrebbero costruito Agartha e Shamballah e
tali “Ariani sarebbero largamente presenti nel nord del India...

l'Ordine di Arya venne messo fuorilegge dalle autorità coloniali inglesi del India nel 1939, dopo che
l'Ordine di Arya divenne sostenitore e collaborazionista della Germania nazista e del Impero del
Giappone, poiché, i membri del organizzazione, erano dediti a spionaggio e scambio di
informazioni con spie Naziste e Giapponesi nel British Raj, nel india coloniale britannica...

l'ordine di Arya, vuole imposessarsi delle antiche tecnologie di Agartha e Shamballah, sia per
consegnarle alle potenze del asse e sia per conquistare e dominare il mondo, nel tentativo di
restaurare e far rinascere la Razza ariana e restaurare il “Satya Yuga”, la leggendaria “Età del oro”
ancestrale e primordiale del Induismo, che secondo Chandri Baradeji, sarebbe stata un epoca
cosmica dominata dagli Ariani e antecedente alla caduta della “Civiltà mistica ariana” e del “Kali
Yuga”, ovvero, l'età oscura...

l'Ordine di Arya ha forti rapporti e legami con la “Ahnenerbe”, che condusse spedizioni
archeologiche in India e in Tibet, sia per cercare tracce e prove del esistenza degli Ariani e sia per
cercare tracce di Agartha e di Shamballah, l'Ordine di Arya ha affiancato e coperto le attività della
Ahnenerbe in India, Nepal e Tibet...

) l'Alchimista

Manhattan, New York, Stati uniti d'America

in una stanza di un grattacielo di New York, si è radunata un organizzazione di Alchimisti Ebrei, che
si sono rifugiati negli stati uniti d'America, per scampare alle persecuzioni antisemite da parte del
regime Nazista, ma nel luogo dove l'organizzazione si è radunata, giunge, tramite un agente del
organizzazione, sotto copertura, una fotografia, spedita segretamente dalla Repubblica ceca, fino
agli Stati uniti d'America, la fotografia, in bianco e nero, ritrae il Golem, che si aggira per le foreste
della Repubblica ceca...

così, l'organizzazione degli Alchimisti ebrei, decide di partire per la Repubblica ceca, per cercare il
Golem e aiutare la resistenza cecoslovacca contro l'occupazione nazista...

“la Camera di Jehud” e un organizzazione di alchimisti ebrei europei, risalente al 1451, per via
delle persecuzioni naziste, i membri del organizzazione, sono dovuti scappare o negli Stati uniti
d'America o in Spagna e Portogallo o nella Cina Nazionalista o in Sudamerica, sparpagliandosi nel
mondo, la Camera di Jehud, venne creata per custodire e preservare le antiche conoscenze arcane
alchemiche degli alchimisti ebrei del Europa Medioevale...

la Camera di Jehud e interessata al Golem...

alcuni membri del organizzazione, sono partiti per la Repubblica ceca, per cercare il Golem e per
cercare il laboratorio alchemico di Rabbi Levi, l'alchimista ebreo che creò il Golem nel tardo
XVI°secolo...

) il Raid

per impedire che i documenti del alchimista ebreo, possano cadere nelle mani dei Nazisti, gli agenti
del OSS, cercano di raggiungere Praga, assieme a dei partigiani cechi, nascondendo a bordo di un
camion militare, il Golem...

intanto, in un edificio di Praga, occupato dai Nazisti, Reinhard Heydrich, il comandante nazista che
ha il controllo di praga e della repubblica ceca, un comandante militare crudele e spietato, sta
incontrando i membri di una misteriosa setta, infiltrata nel partito NazionaSocialista tedesco,
ovvero, "l'Ordine di Arya", una misteriosa setta di nobili e aristocratici del India, guidata da una
misteriosa donna, Saivira Dengi, praticante di occultismo ed esoterismo, interessata a imposessarsi
dei documenti alchemici ebrei, assieme ai nazisti...

gli agenti del OSS e i Partigiani, sferrano un assalto a sorpresa a un edificio occupato dai Nazisti,
per recuperare i documenti alchemici e trafugarli, ma i partigiani e gli agenti del OSS, si ritrovano
ben presto nei guai, rischiando di finire soprafatti dai soldati nazisti e dalla "Guardia di Hlinka", ma
il Golem, si sveglia ed esce dal camion, distruggendolo e sfondandolo, poi assaltando l'edificio e
scontrandosi contro i soldati nazisti e i soldati collaborazionisti Slovacchi, facendoli a pezzi, i
partigiani Cecoslovacchi, riescono grazie al aiuto del golem, a imposessarsi dei documenti
alchemici e a imposessarsi di un camion militare nazista, su cui sale anche il Golem, ha iniziò così,
uno spettacolare inseguimento per le strade di Praga, dove il Camion, con il Golem e i partigiani
Cecoslovacchi e inseguito da veicoli militari nazisti, che stanno cercando di recuperare i documenti
alchemici ebraici...

il Golem, salta fuori dal Camion e si scontra contro i veicoli nazisti, distruggendoli, macerandoli e
facendoli saltare in Aria, poi, il Golem, insegue il camion dei partigiani cecoslovacchi, raggiugendo
le montagne metallifere e mettendo al sicuro e al protetto i documenti alchemici ebraici...

intanto, nel rifugio-accampamento degli ebrei fuggitivi nei monti Metalliferi...

nel rifugio-accampamento nella foresta, Jirza ripensa in dei flashback al suo passato, agli anni
precedenti...

nel 1938, i soldati nazisti entrarono a Praga, durante l'annessione dei Sudeti o annessione della
Cecoslovacchia alla germania nazista, i nazisti aboliscono lo stato cecoslovacco, creando il
"Protettorato di Boemia e Moravia", il padre di Jirza, dopo l'arrivo dei nazisti, perse il lavoro,
poichè le leggi razziali, avevano proibito agli ebrei di poter lavorare,

a ottobre 1939, una manifestazione di protesta della popolazione contro l'occupazione nazista della
Repubblica ceca, viene duramente repressa nel sangue dal esercito nazista,

i Nazisti, per imporre il dominio militare sul "Protettorato della Boemia e Moravia", crearono un
esercito di collaborazionisti Cechi filo-nazisti, detto "Vládní Vojsko", che i nazisti, impiegano per
rastrellare e deportare gli ebrei in Repubblica ceca...

) la Battaglia nella Foresta

India, New Delhi, 1937

in flashback, nel palazzo di un aristocratico Indiano, alla periferia di New Delhi, un principe
indiano, di nome Bhajari, incontra un membro d'alto rango della “Ahnenerbe”, di nome Heinrich
Damler, i due parlano e discutono riguardo ai Varasha e a misteriose civiltà ante-diluviane oramai
decadute, parlando anche di Teosofia...

Nella villa del principe indiano, il membro della Ahnenerbe, parla di una spedizione, condotta da
una setta di Teosofi inglesi, dediti alla Teosofia, che giunse in India nel 1925, proprio per cercare
prove e tracce del esistenza delle antiche civiltà di Agartha e Shamballah, una setta vicina dal
imposessarsi di quelle tecnologie, ma in quel anno, l'India coloniale britannica, venne devastata da
alcuni mostri giganti, tra cui, il Garuda, il Ganeshi e il Naga gigante, di come quelle creature
giganti, spaventarono e terrorizzarono l'India coloniale, causando numerosi problemi al esercito
inglese e ai soldati del Commonwealth...

"ti ricordi nel 1925? quando Calcutta, venne spaventata e terrorizzata da quel combattimento tra
mostri giganti? Ti ricordi di come non si parlava d'altro in tutto il mondo?"
"ma chi? Quel gruppo di Teosofi tedeschi e inglesi? Ma erano una banda di idioti, un gruppo di
imbecilli buoni a nulla! Noi siamo gente più seria e valida di quella scolaresca improvvisata, che si
fece solo massacrare senza problemi!"

l'azione ritorna al presente, nei Monti Metalliferi, nel 1941...


i soldati nazisti, hanno scoperto il covo dei partigiani cechi, nei "Monti Metalliferi" e si preparano a
sferrare un poderoso attacco su larga scala contro il covo dei Partigiani

il Comando Centrale della Resistenza Nazionale, o ÚVOD, si prepara a difendere disperatamente


e il più possibile, il covo partigiano, con l'aiuto di alcune spie dei servizi segreti inglesi e di alcuni
agenti del OSS...

ha inizio, un violento e furioso combattimento a fuoco nella foresta

ma il Golem, si unisce ai combattimenti e si scontra contro i soldati nazisti e i collaborazionisti


cechi e slovacchi, uccidendo numerosi soldati nazisti e distruggendo numerosi carri armati...

nel tentativo di combattere il Golem e di contrastare la resistenza partigiana Cecoslovacca, i Nazisti,


decidono di mandare in Repubblica Ceca il battaglione delle SS Handschar, ovvero, le SS
Bosniache, composto di soldati Musulmani-Bosniaci, il cui capo, di nome Hamad Kotromanic e sia
un feroce anti-Semita e sia un sostenitore della discendenza “Ariana” e “Germanica” dei Bosniaci e
sia un devoto musulmano...

il capo delle SS Handschar, si incontra con Gustav Heydrich a Praga, Heydrich, parlando con il
capo delle SS Bosniache, afferma che l'Italia fascista, sta tenendo testa nel Mar Meditteraneo, alle
navi da guerra inglesi e degli Alleati, tramite un invenzione avveniristica, ovvero "l'Aereomobile
Marino", parlano delle epiche ed eroiche gesta di Fausto Arnaldi, un pilota aereomarino italiano,
infettato da una misteriosa sostanza mutante, sta tenendo testa alle forze degli alleati in NordAFrica,
vedendo nel Aereomobile marino dei Fascisti italiani, un asso nella manica per far vincere la guerra
ai nazisti, poichè, il Reich sta progettando di imposessarsi del Aereomobile marino, per toglierlo
agli italiani e impadronirsene per i propri affari e interessi...

i Nazisti, vogliono impiegare le SS Handschar, per sterminare o deportare tutti gli Ebrei in
Repubblica Ceca e nel Europa del Est...

le SS Handschar, sono temuti da tutti per la loro crudeltà, spietatezza e ferocia, per aver condotto
stragi e massacri a danno di popolazioni civili in Yugoslavia, dal 1941 in poi, venendo usati come
unità anti-guerriglia dai Nazisti, per contrastare i Partigiani comunisti Yugoslavi di Jozef Tito, i
“Titoisti”...

nel tentativo di combattere il Golem e di contrastare la resistenza partigiana cecoslovacca, i Nazisti,


decidono di mandare in Repubblica ceca, dei battaglioni di integralisti cattolici Croati, gli "Ustacia",
fedeli e devoti al regime croato Nazifascista di Ante Pavelic, mandati in Repubblica Ceca da Ante
Pavelic, il dittatore fascista della Croazia Fascista, alleato delle potenze del Asse e della germania
nazista

gli integralisti cattolici Croati, facenti parte di un battaglione militare del esercito Croato, sono dei
feroci anti-Semiti e degli integralisti cristiani, accusando gli ebrei di condurre i sacrifici umani e di
essere gli “assassini di Gesù Cristo” e di essere “Satanisti” e “Adoratori del Demonio”, il capo del
battaglione, ovvero Vlado Karadim e un virulento Anti-Semita, sostenitore di teorie del complotto
secondo cui gli Ebrei starebbero complottando per distruggere e annientare il cristianesimo e la
chiesa cattolica e di voler corrompere da dentro la chiesa cattolica...

) Shinobi!

a Praga, giunge una delegazione del impero del Giappone, giunto per aiutare i soldati nazisti, a
combattere i partigiani cecoslovacchi, tramite dei Ninja e degli ex Samurai, convertiti a soldati del
impero del Giappone, dopo che le autorità imperiali giapponesi, stanno progettando di usare poteri
mistici e sovrannaturali del folklore giapponese, come il "Ki", l'energia interiore del folklore
giapponese, per far vincere la guerra a favore del impero del Giappone...

l'impero del Giappone, come mezzo per rafforzare l'alleanza tra la Germania nazista e l'impero del
Giappone, manda in Repubblica ceca, un unità d'elite del impero Giapponese, ovvero
"l'Unità Shinobi" o "Unità Onimusha", composta da Ex-samurai giapponesi e da Ninja e Ronin,
facenti parte di Clan giapponesi di Ninja, Ronin e Samurai, arruolati nel esercito imperiale
giapponese e impiegati come soldati d'elite per le loro abilità nel combattimento al arma bianca e
nelle arti marziali

l'unità Onimusha e guidata dal capitano Keijo Miyamoshi, un comandante senza scrupoli del
esercito imperiale giapponese, che si è fatto una pessima reputazione, per le stragi e massacri che ha
condotto in Corea e in Cina, a danno della popolazione civile...
Keijo Miyamoshi, affianca il capitano Gustav Heinzer del esercito nazista, nelle operazioni anti-
guerriglia degli eserciti del asse in Repubblica ceca...

così, nelle foreste cecoslovacche, vengono mandati Ninja e Samurai, convertiti a soldati del impero
del giappone, che armati di Katane e Shuriken e di Nunchaku, che i soldati speciali giapponesi,
usano per uccidere e fare a pezzi, numerosi partigiani cecoslovacchi,

ma il Golem, interviene e si scontra contro i soldati del Unità Onimusha, a cui riesce a tener testa,
uccidendone e massacrandone molti...

) i soldati Mutanti

a Praga, giunge una delegazione dal Italia Fascista, delegazione guidata dalla "Somma Legio", una
potenze organizzazione politica-militare, interna al esercito fascista italiano e al PNF – Partito
Nazionale Fascista e dal "Ordine di Athanor", una setta esoterica italiana ricca e potente, con forte
peso e influenza, al interno del PNF, una setta mistico-esoterica filo-fascista, fondata da Julis Evola
e Giuseppe Tucci, lo scopo della delegazione a Praga, da parte del Italia fascista e quello di aiutare
la Germania Nazista a soffocare e reprimere la resistenza partigiana cecoslovacca, che sta dando
parecchio filo da torcere alle forze d'occupazione naziste...
i comandanti fascisti italiani della delegazione a Praga, hanno intenzione di usare e impiegare
contro i partigiani Cecoslovacchi e contro il Golem, sia dei super-soldati italiani, modificati
biologicamente, tramite l'infezione da parte di Cellule meriniche, una misteriosa sostanza mutante
aliena, scoperta da alcuni anni, nelle profondità del Mar Meditteraneo e sia di impiegare degli
"Aereomobili marini" della "Regia Forza Aereomarina" italiana, nel tentativo sia di sconfiggere il
Golem, che di sbaragliare la resistenza cecoslovacca...
vicino a Praga, in un aereoporto convertito a base militare per l'aereonautica nazista, giunge un
aereomobile marino, il "Gorgone", pilotato da Tullio Lanfranchi, un pilota aereomarino
italiano,fedele e devoto al regime fascista italiano e rivale di un altro pilota aereomarino, ovvero,
Fausto Arnaldi, mandato a combattere in Libia...

nelle foreste cecoslovacche, i soldati Tifonici, i soldati italiani infettati dalle cellule meriniche,
inziano a uccidere e massacrare numerosi partigiani cecoslovacchi...
i partigiani cechi, rispondono, falciando i soldati Tifonici di mitragliate, ma questi ultimi, possono
autorigenerarsi e riprendersi facilmente dalle ferite e lacerazioni delle armi da fuoco, arrivando a
mettere in rotta i partigiani cecoslovacchi...

ma quando le cose stanno per mettersi male, interviene in tempo il Golem, che inizia a scontrarsi
contro i soldati Merinici Fascisti, dando il via a un furioso combattimento, contro i soldati merinici,
che però, per via delle loro capacità di autorigenerazione biologica e per via della loro super-forza,
riescono a tener testa al Golem, indebolendolo fortemente, ma il Golem, sentendo nella sua testa, la
voce di Jirza, venendo nella sua mente, le immagini del volto di Jirza, il Golem accumula e recupera
tutta la sua forza e riesce a sconfiggere e sbaragliare i soldati merinici italiani...

ma dai cieli, arriva il Gorgone, che dal alto, inizia a falciare di bombe e mitragliate, i partigiani
cecoslovacchi, causando numerosi morti, feriti e perdite pesanti e disastrose...

il Golem, così, entra in azione e tenta di contrastare il "Gorgone"...

il Golem, si scontra contro il Gorgone, saltando sui rami e sulle cime degli alberi e tentando di
raggiungere il "Gorgone", con forti e poderosi salti, alla fine, il "Golem" con un poderoso salto,
riesce ad aggrapparsi sulla coda del aereo, rifiutando di mollare la presa, Tullio, allora conduce delle
mosse acrobatiche aeree, nel tentativo di scrollarsi il Golem di dosso, ma il Golem, accumulando
tutta la sua forza, prendendo a pugni l'aereo e distruggendolo, malgrado l'aereo abbia un "motore
Merinico", il Golem, riesce a far precipitare l'aereo e si sgancia dal aereo, atterrando a terra, il
pilota, tenta di aprire il portellone del posto di guida, ma il portellone si è bloccato, intrappolando
Tullio al interno del aereo, che precipita e si schianta al suolo, esplodendo in una fragorosa
esplosione...

) il Tempio

Le spie del OSS, scoprono che l'Ordine di Arya, sta segretamente conducendo una spedizione di
Anglo-Indiani filo-Nazisti, affiancati da truppe mercenarie indiane e da agenti nazisti della
"Ahnenerbe", in Serbia, dove una spedizione archeologica della "Ahnenerbe", aveva scoperto i resti
di un antico e misterioso palazzo, una specie di tempio, risalente a prima del avvento della razza
umana, a prima del inizio della stessa storia umana, un tempio, che secondo la Ahnenerbe, sarebbe
stato costruito e realizzato da una misteriosa civiltà Spaziale, i "Siriani", che sarebbero provenienti
dalla stella di Sirio, gli Ariani sarebbero gli eredi e discendenti dei Siriani, che giunsero nella terra,
in epoche ancestrali e remote, i Siriani avrebbero creato la civiltà di Agartha e Shamballah, ma
anche Thule e Iperborea, che poi sarebbe decaduta e sfaldata, ma lo scopo della setta e quello di
raggiungere il tempio e tramite un rituale, risvegliare e far resuscitare gli ultimi membri della razza
Ariana

così, il Golem, assieme agli agenti del OSS e a dei partigiani Titoisti Yugoslavi, giungono nel nord
della Serbia, per fermare il malefico piano del ordine di Arya...

nel luogo dello scavo archeologico del tempio, nel nord della Serbia, giunge un battaglione di
"Ustacia" croati, mandati dal regime Croato di Ante Pavelic per affiancare le operazioni dei soldati
nazisti nel area del misterioso tempio...
nel tempio, giunge anche la spedizione del ordine di Arya, dove si trova il Principe Bhajari,
affiancato da un gruppo di soldati d'elite fanatici e ultra-ideologizzati della setta, ovvero, i
"Guerrieri del Sole" o "l'armata Solare", provenienti dal India, figli di una cerchia di nobili e
aristocratici Indiani, che si considerano gli ultimi discendenti degli Ariani e che conducevano
pratiche di ferrea selezione biologica, causando numerosi aborti, nel tentativo di ricreare
geneticamente la Razza ariana e di creare una "SuperRazza" di guerrieri, devoti alla guerra e al
misticismo spirituale, in opposizione al materialismo e decadenza della società moderna...

nel frattempio, il Golem giunge nella foresta vicino al tempio, affiancando dei Partigiani Titoisti
Yugoslavi e agenti segreti inglesi e americani...
il principe Bharaji e Saivitra, iniziano a tenere un misterioso rituale, al interno del tempio, allo
scopo di risvegliare le misteriose entità racchiuse al interno del tempio, i partigiani Titoisti e le spie
inglesi, nel tentativo di fermare il rituale, sferrano un assalto armato su larga scala, sullo scavo
archeologico, scontrandosi contro i soldati nazisti e contro gli "Ustacia" croati...

ma il rituale, viene completato in tempo, ma scopre che quelli al interno del tempio, non erano
affatto dei "Biondi ariani iperborei", ma era in realtà, dei mostri alieni esoscheletrici...

si scopre tutta la verità: i cosidetti "Ariani", non erano altro che una razza aliena, i Varasha, che
aveva ottenuto la capacità di ottenere la forma umana esteriore, mostrandosi nella forma fisica di
"ariani", in una forma "angelica" o "Divina", per spaventare e intimorire gli umani e mostrarsi ai
comuni esseri umani, come dei o divinità, per meglio controllarli e dominarli facilmente, creando
una società a caste nel antica India, per relegare il genere umano in una condizione di oppressione e
sudditanza, per creare un senso di paura, timore e sottomissione tra i comuni esseri umani, come
mezzo per dominare la Terra e soggiogare la razza umana, ma una guerra galattica, tra civiltà aliene
rivali, causò la devastazione della terra primordiale, guerra ricordata dei miti e leggende terrestri,
come "la Guerra degli Dei", che causò il crollo della civiltà Varasha, i cui membri, scampati alle
devastazioni della guerra galattica primordiale, si rifugiarono in valli montuose dei monti Himalaya
o si sparsero per la massa Euroasiatica, creando il mito e leggenda degli "Ariani", che erano Varasha
in forma umana, sotto mentite spoglie, i Varasha, ritrovandosi isolati e tagliati fuori dal resto del
universo, dovettero lottare per sopravvivere, ma usarono le loro tecnologie avanzati, per imporsi sui
comuni umani, diventando caste di aristocratici, chiudendosi e isolandosi nei loro palazzi e
autoriproducendosi tra di loro, per evitare la contaminazione biologica, da parte dei comuni umani...

la maggioranza degli umani che si proclamavano "Ariani", erano in realtà degli impostori, che si
spacciavano per tali, per spaventare e intimorire la gente e avere un maggior potere...
i veri "Ariani" sono gli alieni Varasha...

così, i Varasha, rivelando la loro vera e autentica forma fisica, si lanciano contro i soldati mercenari
indiani e contro i soldati Nazisti e gli Ustacia croati, massacrandoli e lacerandoli, gli Ustacia e i
Nazisti e i mercenari indiani, provano a falciare di cannonate e mitragliate i Varasha, ma
l'esoscheletro Varasha e coriaceo e resistente a proiettili e cannoni...

il principe Bharaji, viene sbranato e divorato vivo dai Varasha...

il Golem, si scontra così, contro contro i Varasha, ingaggiando contro le creature aliene, un violento
e furioso combattimento, dove il Golem, finisce ferito e indebolito dalle creature aliene, ma Tobias
Dewey, per aiutare il Golem, raggiunge un carro armato tedesco Flakpanzer IV Wirbelwind, un
carro armato anti-aereo tedesco, usando i cannoni anti-aerei automatici del veicolo per falciare di
cannonate i Varasha, che finiscono indeboliti e feriti gravemente dalle cannontate, il veicolo e
pilotato da un partigiano Yugoslavo, che riesce a distrarre le creature aliene, facendo accelerare il
veicolo, distraendoli dal Golem, che si riprende e torna a contrattacco intervenendo, in aiuto e
soccorso di Dewey che si ritrova circondato, intrappolato dentro il carro armato, che sta venendo
distrutto dai Varasha...
il Golem, raccogliendo e accumulando tutte le sue forze, si scontra contro gli ultimi Varasha rimasti,
uccidendoli...
nel frattempio, i partigiani Yugoslavi, stanno piazzando delle cariche esplosive, attorno al tempio,
per impedire che il Varasha "Alfa" possa risvegliarsi...

dopo che il Golem, ha ucciso gli ultimi Varasha rimasti però, il Varasha Alfa si risveglia, i partigiani
Titoisti, attivano le cariche esplosive, causando un fragoroso insieme di esplosioni, che però
indeboliscono la creatura, senza fermarla definitivamente, allora, il Golem, passa al contrattacco,
provando a scontrarsi contro la creatura mastodontica, ma venendo respinto facilmente dalla
creatura, che è più forte e potente

ma Saivitra, venendo la creatura gigante, inizia a venerarla e glorificarla dicendogli: "tu... tu sei il
Kalki! Tu sei il messia! Il tuo avvento e la fine del Kali Yuga! La creatura che è contro il tempo! La
luce del ordine cosmico, che si oppone alla decadenza e al oscurità del disordine cosmico! Tu sei
l'eterno ritorno! Il ciclo cosmico delle anime! Per favore! Possa tu mettere fine a questa epoca
oscura di degrado e decadenza, possa o tu, far rinascere la nobile stirpe degli ariani e spazzare via
le putride razze inferiori! Possa tu, restaurare l'ordine cosmico e divino delle caste!"

ma il Varasha "Alfa", reagisce schiacciando Savitra con una zampa, schiacciandola talmente forte,
da lasciarne una grossa pozza di sangue sotto la sua zampa...

quando la situazione, sta per degenerare e quando il Golem, sta per finire sopraffatto dal Varasha
Alfa, intervengono in tempio, i bombardieri "Tupolev" del Unione Sovietica, le "Fortezze volanti"
sovietiche, che sferrano un poderoso bombardamento aereo, falciando di bombe ed esplosioni il
Varasha Alfa, interviene poi un intera flotta aerea di aerei d'attacco al suolo sovietici e caccia
militari "Sukhoi", che fanno uso di armamenti barmotici e ad energia Barmotica, una misteriosa
forma d'energia scoperta da uno scienziato sovietico, Vityaz Antonov, nel 1925...

gli aerei militari sovietici, attivando nelle loro radio di bordo, l'inno nazionale del Unione sovietica,
riescono a uccidere e massacrare il Varasha alfa, uccidendolo e annientandolo definitivamente...

poco dopo, arriva nello scavo archeologico del tempio, l'Armata Rossa, con carri armati e fanteria
corazzata, che cattura e sbaraglia gli ultimi soldati nazisti e Ustacia rimasti...

i soldati sovietici, prendono il possesso dello scavo archeologico del tempio distrutto e devastato dal
esplosione...

i partigiani titoisti e le spie inglesi, dalla loro Radio, ricevono un messaggio radio, da un generale
Sovietico del armata Rossa...

Dewey: "ma... ma tu chi sei?"


Comandante Leonid: "Davai! Io sono il comandante Leonid del Armata Rossa! Sono giunto in
Yugoslavia per conto del Politburo di Mosca! Ho saputo che eravate in difficoltà e che vi serviva
una mano per combattere i fascisti! Ho notato che siamo proprio arrivati in tempo, prima che la
situazione andasse per le peggiori!

Così, il Golem, dopo aver sconfitto e sbaragliato l'ordine di Arya e aver fermato la minaccia dei
Varasha, ritorna in Repubblica ceca, per guidare la resistenza cecoslovacca al oppressione nazista,
ben presto, il Golem e diventato un eroe e icona, per i Cecoslovacchi e per i partigiani cechi, una
speranza per tutti gli Ebrei...

passano alcuni anni...

Praga, Repubblica Ceca, Maggio 1945

l'azione si sposta alcuni anni dopo, nel 1945, quando l'esercito Nazista oramai si è ritirato da Praga e
l'armata Rossa, con furiosi combattimenti con i resti sbandati del esercito nazista, sta entrando a
Praga, l'armata Rossa, ha sferrato una poderosa offensiva militare, scontrandosi contro quello che
rimane del esercito nazista, affiancato da forze militari nazifasciste Ungheresi e Slovacche,ma
oramai la guerra e al termine e la Germania nazista e alla Frutta e oramai sconfitta e sbaragliata...

un gruppo di Ebrei, quando l'esercito Sovietico sta entrando a Praga, riesce a nascondere il Golem
addormentato e assopito, a bordo di un Camion, allo scopo di trasportarlo clandestinamente in
Israele, tutto e organizzato dalla "Camera di Jehud", che è venuto a sapere che è imminente la
proclamazione dello stato di Israele, che Golda Meir e David Ben Gurion, si stanno preparando a
rendere Israele, uno stato indipendente e a creare una nuova patria per tutti gli ebrei nel mondo, per
quest, la Camera di Jehud, sta portando via il Golem da Praga,per trasportarlo di nascosto in Israele,
per rendere il Golem, il messia e guardiano di tutti gli Ebrei e gli Israeliti del mondo...

così, il Golem viene clandestinamente portato via da Praga, a bordo di un camion, il Golem e chiuso
in una grossa cassa di legno e caricato in una nave del porto di Trieste, che salpa in direzione di Tel
Aviv, in Israele, mentre in Israele, sono in corso tensioni etniche tra gli Ebrei, gli Arabi e le autorità
coloniali inglesi del "Mandato inglese della Palestina"...

nel 2018, in Repubblica Ceca, ai nostri giorni...

una Jirza, divenuta una donna vecchia e anziana, intervistata da un giornalista, che sta facendo un
Reportage in occasione della "Giornata della Memoria", inizia a parlare del suo "Fratellone", di
colui che gli diede una speranza e che l'ha sempre protetta, lei e la sua famiglia, di come il Golem,
fu una speranza e raggio di luce, in una vita, divenuta triste e oscura nei tempi del Olocausto...

ma a casa di Jirza, vengono a trovarla i parenti di quest'ultima, per salutarla, incontrando anche i
giornalisti, che la stanno intervistando...

Jirza, tiene gelosamente custodito nel cassetto della sua camera da letto, un pezzo del dito del
Golem, che Jirza, custodisce gelosamente, come il suo ricordo, più caro e più stretto

parte una voce fuori campo di una Jirza invecchiata, che inquadra il Golem, addormentato da
qualche parte, in un magazzino, in Israele dentro una cassa di legno,

Jirza: "il Golem e una creatura del signore, un figlio di dio, nato dal argilla e dal soffio divino, il
soffio che da la vita, l'essenza del anima, egli... prima o poi, ritornerà, quando il male tornerà,
quando le tenebre caleranno nuovamente sul mondo, egli sarà pronto per risvegliarsi... e per
ritornare... per combattere l'oscurità..."

l'occhio del golem, prima chiuso, si apre...

FINE