Sei sulla pagina 1di 2

Disegno di legge

DIVIETO ASSOLUTO DELL’UTILIZZO DI FORME


PRECARIE E FLESSIBILI PER L’ASSUNZIONE
DI OPERATORI DEI SERVIZI ESSENZIALI

GENNARO ESPOSITO
CANDIDATO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI
COLLEGIO UNINOMINALE CAMPANIA 2/08
Art. 1

Nell’esercizio delle funzioni di cui all’ Art 6, comma 1 della Legge 8 novembre 2000, n. 328, ed in
particolare nell’erogazione delle prestazioni di cui alle lettere “a” (servizio sociale professionale e
segretariato sociale), “b” (servizio di pronto intervento sociale) e “c” (assistenza domiciliare) di cui
all’art. 22 comma 4 della suddetta legge, gli Enti locali, in forma singola o associata, ovvero i
soggetti preposti dalle leggi regionali alla programmazione e alla gestione delle prestazioni di cui
sopra, non possono ricorrere a formule di esternalizzazione, né utilizzare forme di lavoro flessibile,
precario o a tempo determinato.