Sei sulla pagina 1di 3

Esercizi tutoraggio Fisica I - Settimana 3

Esercizio 1

La dipendenza dal tempo del vettore posizione di una particella `e espressa dalla relazione r = a sin(ωt) i + b t j , dove a = 0.050 m, b = 0.30 m/s, ω = 10 rad/s. Verificare che la particella oscilla attorno all’asse y lungo una traiettoria sinusoidale e calcolare il periodo spaziale di oscillazione. Si calcolino poi i vettori velocit`a ed accelerazione nell’istante t 1 = 0.20 s. [Traiettoria: x = a sin(ω y/b). Periodo: S = 2π b/ω = 0.19 m. Velocit`a: v = a ω cos(ωt) i + b j. Accelerazione: a = a ω 2 sin(ωt) i. Per t 1 = 0.20 s si ha v = (0.21 i + 0.30 j) m/s e a = 4.5 m/s 2 i]

Esercizio 2

Un punto materiale di massa m = 0.4 kg si muove sotto l’azione di una forza F = 8 N come in Fig. 1. La molla ha costante elastica k = 200 N/m. Calcolare la deformazione x 1 della molla nel caso in cui la molla abbia massa trascurabile e la deformazione x 2 nel caso in cui abbia una massa M = 0.1 Kg.

Esercizi tutoraggio Fisica I - Settimana 3 Esercizio 1 La dipendenza dal tempo del vettore posizione

Figura 1: Esercizio 2

[x 1 =

F

k

= 0.04 m ; x 2 =

m

F

m+M k

= 0.03 m]

1

Esercizio 3

Due masse uguali m = 1.0 kg, collegate da un filo, sono disposte come in figura 2. L’angolo θ vale 30 , l’altezza h vale 1.0 m, il coefficiente di attrito dinamico massa-piano `e µ = 0.40. Al tempo t = 0 il sistema viene lasciato libero di muoversi e si osserva che la massa sospesa scende.

  • 1. Scrivere le formule che descrivono le forze agenti su A e su B.

  • 2. Calcolare la tensione T del filo e l’accelerazione a del sistema delle due masse.

  • 3. Calcolare la velocit`a finale v f raggiunta dalle due masse quando A tocca terra.

  • 4. Calcolare la distanza totale D percorsa lungo il piano inclinato dalla massa B.

Esercizio 3 Due masse uguali m = 1 . 0 kg, collegate da un filo, sono

Figura 2: Esercizio 3

[m g T = m a , T m g senθ µ m g cosθ = m a a = g (1senθµ cosθ) = 0.75 m/s 2 , T = mg (1+senθ+µ cosθ) = 9.1 N

v f

2
2

= 2 a h = 1.2 m/s

2

D = h + ∆ x = 1.1 m]

2

Esercizio 4

Un corpo di massa m = 2.0 kg `e appoggiato su un piano orizzontale. Il

coefficiente di attrito dinamico vale µ = 0.30, e θ = 60 .

Il corpo si muove

verso destra, e il modulo della forza F vale 20 N. Se il corpo percorre un tratto d = 10 m, calcolare il lavoro di F, W F , della forza peso, W P , e della forza di attrito dinamico, W ad . Calcolare inoltre la velocit`a v f raggiunta dal corpo al termine del tratto d, sapendo che era fermo all’inizio del percorso. [W F = F cosθ d = 100 J ; W P = 0 ; W ad = µ (mg F senθ) cos(180 ) d =

6.8 J ; v f = 2 W tot = 9.6 m/s]

m

3