Sei sulla pagina 1di 1

F come frittella in dialetto varesino: Cutiscia.

Ecco anche la ricetta gentilmente trovata dalla nostra amica Annalisa Bramati !

INGREDIENTI:

(dosi per una Cutiscia dal diametro di 22/23 cm)


– 180 gr.di farina di grano tenero 00
– 150 ml.di latte intero
– 80 gr.di zucchero semolato fine
– 3 uova
– 5 gr.di lievito chimico per dolci
– la scorza grattugiata di un limone non trattato
– 2 cucchiai di acqua gassata
– olio per friggere (semi o girasole)
– zucchero per la copertura finale

PROCEDIMENTO:
Sbattere le uova con il latte, (con fruste elettriche) unire la farina setacciata, il lievito, lo
zucchero, il latte, la scorza grattugiata di un limone non trattato, per ultimo 2 cucchiai di acqua
gassata, lavorare per qualche minuto. Il composto deve risultare liscio privo di grumi.
In una pentola antiaderente del diametro di circa 24/25 cm, aggiungere l’olio di semi e portare a
ebollizione, versare il composto liquido della CUTISCIA, cuocere entrambi i lati per bene, (3/4
minuti a lato circa), togliere, asciugare su carta assorbente, passare, strofinando in abbondante
zucchero semolato.

Notte