Sei sulla pagina 1di 1

Serie B R 28a giornata MERCOLEDÌ 28 FEBBRAIO 2018 LA GAZZETTA DELLO SPORT 27

Scatto Cremonese LO SPAVENTO

Unapallonata

Ma il Frosinone eDionisi
finiscek.o.:
chepaura
stavolta reagisce INVIATO A CREMONA

U
na pallonata in pieno

CREMONESE 2 1Due rigori lanciano Tesser volto. Così, a freddo


ed è proprio il caso di

Entra Ciofani e c’è la rimonta:


dirlo, data la temperatura
FROSINONE 2 sotto lo zero dello Zini. La ri-
presa era appena iniziata,
PRIMO TEMPO 2-0
MARCATORI Scappini (C) su dal dischetto anche il gol del 2-2 quando Federico Dionisi è
stato messo k.o. da un rinvio
rigore al 20’, Piccolo (C) su rigore
al 32’ p.t.; D. Ciofani (F) al 21’, mancino di Renzetti. Attimi
Ciano (F) su rigore al 29’ s.t. cugini Brighenti: Nicolò è il ca- di paura, perché una volta
Marco Guidi pitano del Frosinone, ma An- caduto a terra, l’attaccante
CREMONESE (4-3-2-1) Ujkani 6,5; INVIATO A CREMONA drea figura nella lista degli in- del Frosinone ha perso i sen-
Almici 6 (dal 13’ s.t. Cinaglia 5,5),
disponibili della Cremonese. Lì si. Se ne sono accorti subito i

L
Canini 6, Dos Santos 5,5, Renzetti
6; Arini 6,5, Pesce 6, Cinelli 6 (dal ongo ci avrà fatto il callo. Il dove ci sono ancora Paulinho e calciatori della Cremonese,
34’ s.t. Garcia Tena s.v.); Piccolo suo Frosinone è squadra Gomez. Insomma, Tesser ha con capitan Pesce che chia-
6,5 (dal 34’ s.t. Scamacca s.v.), matta, capace di buttare qualche problema in attacco, Daniel Ciofani, 32 anni, esulta dopo il 2-1 alla Cremonese LAPRESSE mava a gran voce l’interven-
Castrovilli 7; Scappini 6. via vittorie alla portata e ri- mentre Longo deve fare i conti to del medico degli ospiti. I
PANCHINA Ravaglia, D’Avino, prendere partite che sembrava- con le squalifiche di Terranova Scappini spiazza Vigorito e il secondo penalty alla Cremo- soccorritori hanno trovato
Procopio, Macek, Sbrissa, Croce, no già perse. Il 2-2 di Cremona e Soddimo. I due tecnici non ri- manda in confusione i ciociari. nese per fallo di Chibsah. Sta- Dionisi svenuto, ma per for-
Cavion, Perrulli.
ALLENATORE Tesser 6. rientra nella seconda categoria nunciano però al turnover: in Che soffrono da matti la posi- volta è Piccolo a trasformare. tuna sono riusciti a svegliar-
e tutto sommato panchina Cavion zione di Piccolo e Castrovilli, lo in fretta. Talmente in fret-
FROSINONE (3-5-2) Vigorito 6,5; va preso col sor- e Croce tra i pa- abili a muoversi nello spazio tra RISCOSSA La ripresa si apre ta che il giocatore ha rifiuta-
Beghetto 6, Ariaudo 5,5, Krajnc riso, soprattutto IL NUMERO droni di casa, difesa e centrocampo avversa- con lo spavento per Dionisi, col- to la barella, uscendo dal

3
5,5; Paganini 5,5 (dal 41’ s.t. M. dopo il pari in ex- Ciano e i due fra- ri. Vigorito tiene in piedi la ba- pito da una pallonata in pieno campo sulle sue gambe. E
Ciofani s.v.), Chibsah 5 (dal 21’ s.t. tremis dell’Avel- telli Ciofani tra racca un paio di volte, ma nulla volto. A scuotere gli ospiti è pe- sulle sue gambe Dionisi è
Ciano 6), Maiello 5, Kone 5,5,
Beghetto 6,5; Citro 5,5, Dionisi 5 lino a Empoli. I gli ospiti. Il Frosi- può quando Piccinini concede rò l’ingresso in campo di Daniel tornato in campo, restando-
(dal 15’ s.t. D. Ciofani 7). toscani restano none prende su- Ciofani. Il bomber alla prima ci fino al 15’, quando Longo
PANCHINA Zappino, Russo, Gori, in vetta, ma con bito in mano la occasione accorcia le distanze, lo ha sostituito, forse anche
Frara, Matarese, Volpe. un solo punto di I rigori in favore partita, ma come IL MIGLIORE calciando al volo un pallone per precauzione, con Daniel
ALLENATORE Longo 6. vantaggio e pa- della Cremonese (2) spesso gli succe- che scende lemme lemme al li- Ciofani. Poco male, il neo
zienza se il Paler- de si spegne al mite dell’area. E qui la partita entrato ha avviato la rimon-
mo si avvicina a e del Frosinone (1):
ARBITRO Piccinini di Forlì 7.
GUARDALINEE Galetto 6,5- primo ostacolo. cambia, perché la Cremonese ta del Frosinone. Dionisi ha
Formato 6,5 -3. Poteva anda- gli stessi delle Che qui allo Zini prende paura e si abbassa oltre- invece gioito dalla panchi-
ESPULSI nessuno. re peggio, visto precedenti 27 gare ha un nome e co- modo. Tesser attende troppo na, dopo che nei 60’ in cam-
AMMONITI Almici (C), Kone (F), come si era mes- gnome: Gaetano per i cambi e il forcing ciociaro po era parso piuttosto ner-
Krajnc (F), Pesce (C) e Castrovilli sa. Il cruccio semmai resta a Castrovilli. Il trequartista guida si traduce così nel mani di Dos voso. Va capito: la sua parti-
(C) per gioco scorretto; Chibsah Tesser, che ha assaporato a lun- la prima ripartenza grigiorossa Santos che costringe Piccinini a ta era iniziata con un paio di
(F) per proteste.
NOTE paganti 2.000, incasso di
go il successo. La sua Cremone- dopo 20’ passati nel guscio, fischiare il terzo rigore della se- «stecche» da dietro di Dos
11.740 euro; abbonati 3.850, quota se ha avuto però il torto di chiu- prendendo palla e spezzando rata. Ciano batte Ujkani e ri- Santos, quindi il 2-0 della
di 19.786 euro. Tiri in porta 5-6.
Tiri fuori 6-8. In fuorigioco 2-1.
dersi troppo nella ripresa: a vit- in due lo scacchiere ospite.
toria sfugge così per la sesta ga- Ariaudo lo spinge da dietro e
7 porta le squadre in parità. Man-
ca ancora un quarto d’ora e il
Cremonese e la pallonata in
faccia da Renzetti. Avrà di
Angoli 2-8. Recuperi: p.t. 1’, s.t. 6’. ra di fila. Un andamento lento Piccinini vede bene, fischiando ● CASTROVILLI Frosinone potrebbe anche vin- sicuro passato serate miglio-
che mette in serio pericolo il di- rigore. A fine gara Longo si la- TREQUARTISTA CREMONESE cerla, ma il colpo del k.o. non ri, Federico. Ma tutto è bene
ritto di giocarsi i playoff. menterà dell’arbitraggio, ma il Altro che Burian, le sue arriva. In fondo è giusto così, quel che finisce bene.
fallo c’è e anche se inizia fuori folate palla al piede fanno un punto a testa. ma.gu.
RIPARTENZE Niente sfida tra area, si concretizza all’interno. gelare il sangue al Frosinone © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Cittadellaexpress C’èilsolitoKragl
che con una conclusione poten- tovani a salvare. Nella ripresa
te e precisa non ha lasciato Di Carlo ha inserito Maniero a
scampo a Iacobucci. Rimango- fianco di Puscas, arretrando
no alcuni dubbi sulla posizione Sansone nel ruolo di trequarti-

Èilnonocolpaccio di Strizzolo, anche se la terna


arbitrale non ha in realtà rile-
vato irregolarità.
EilFoggiariparte sta, ma non è cambiato sostan-
zialmente nulla. E quando gli
azzurri sono riusciti ad arrivare

Entella,solo2pali Novara,sonoguai
al tiro pericolosamente (con
SFORTUNA Le proteste dei pa- Sansone e Moscati) è stato
droni di casa sono state peral- Guarna a salvare la propria
tro più vibranti nel corso della porta.
ripresa, quando sono stati re-
clamati due rigori, anche se POCHI PROBLEMI Il Foggia si è
ENTELLA 0 Andrea Ferro l’Entella ha soprattutto da reci- NOVARA 0 Attilio Barlassina limitato a controllare, provan-
CHIAVARI (GE) tare il mea culpa per un primo NOVARA do qualche timido contropiede,
CITTADELLA 1 tempo giocato decisamente al FOGGIA 1 in uno dei quali Kragl ha fatto

C D
ittadella sempre più di sotto delle aspettative, per opo la sconfitta con il tutta la fascia, ma poi davanti a
PRIMO TEMPO 0-1 PRIMO TEMPO 0-1
MARCATORE Arrighini al 41’ p.t.
squadra da trasferta, la una squadra che, godendo del MARCATORE Kragl al 12’ p.t.
Brescia, è arrivata a No- Montipò ha sparato alto da po-
migliore della Serie B. vantaggio del fattore campo, vara la quarta vittoria sizione defilata. Poi Stroppa ha
ENTELLA (3-5-2) Iacobucci 6; Una conferma in tal senso arri- dovrebbe andare a caccia di NOVARA (3-4-1-2) Montipò 5; consecutiva in trasferta del inserito una punta in più (Maz-
De Santis 5,5, Ceccarelli 5,5, va anche da Chiavari, dove i ve- punti pesanti in chiave salvez- Golubovic 6, Mantovani 6, Chiosa Foggia – in generale la quinta zeo e Beretta per Nicastro) per
Cremonesi 6; Gatto 6, Crimi 5, Di neti – sempre più lanciati verso za. In fase offensiva la squadra 5; Dickmann 5,5 (dal 10’ s.t. nelle ultime sei partite – davan- limitare l’assalto azzurro e la
Paola 6, Acampora 5,5 (dal 27’ s.t. i playoff – incamerano la nona di Aglietti produce poco, al Maniero 5,5), Casarini 6, Ronaldo ti a più di 1.500 tifosi rossoneri. mossa gli è riuscita perché il
Aramu 5,5), Aliji 5,5 (dal 35’ s.t. 5,5, Calderoni 6; Moscati 6 (23’
Currarino s.v.); La Mantia 5,5,
vittoria fuori casa, dimostran- punto che nelle prime 7 giorna- s.t. Sciaudone 4,5); Sansone 5,5
Un 1-0 maturato al 12’ del pri- Novara non ha trovato altro che
Llullaku 5 (dal 13’ s.t. De Luca 5,5). dosi compatti, quadrati e capa- te del ritorno sono soltanto due (31’ s.t. Di Mariano s.v.), Puscas mo tempo (Kragl dal limite ha cross dalla trequarti, facili pre-
PANCHINA Paroni, Massolo, ci di colpire al momento giusto. le reti segnate. Ieri, nella ripre- 5,5. PANCHINA Farelli, Troest, tirato in porta, Chiosa ha devia- da dei difensori pugliesi. Nel
S. Benedetti, Brivio, Icardi, Eramo, Il Cittadella ha resistito nella ri- sa, ci sono state un paio di fiam- Benedettini, Del Fabro, Macheda, to davanti a Montipò anticipan- recupero Sciaudone, alla 200a
Ardizzone, Nikic, Petrovic. presa al tentativo di reazione mate e, obiettivamente, anche Maracchi, Lukanovic, Orlandi, do Duhamel e la palla è finita in gara in B, si è fatto espellere per
ALLENATORE Aglietti 5,5. dell’Entella, la cui classifica una buona dose di sfortuna in Seck. ALLENATORE Di Carlo 5,5. rete) e poi difeso con ordine, doppia ammonizione. Ora la
continua a essere piuttosto pre- occasione dei due pali colpiti, anche se già al 27’ i pugliesi so- classifica del Novara, alla se-
CITTADELLA (4-3-1-2) Paleari 5,5; FOGGIA (3-5-2) Guarna 6,5;
Pelagatti 6, Scaglia 6,5, Varnier occupante. nel giro di pochi secondi, poco Martinelli 6, Camporese 6,5, no rimasti in dieci per l’espul- conda sconfitta di fila dopo
6,5, Salvi 6; Bartolomei 6,5, Pasa prima del 20’, prima con Gatto Loiacono 6; Zambelli 6, Gerbo 6, sione di Greco (due fallacci in l’arrivo di Di Carlo in panchina,
6,5, Settembrini 7; Schenetti 6,5 COLPO GROSSO I precedenti al e subito dopo con Di Paola. Greco 4,5, Deli 6 (dal 29’ s.t. pochi minuti). Stroppa non ha si fa sempre più preoccupante.
(dal 35’ s.t. Iori s.v.); Strizzolo 6,5 Comunale di Chiavari non era- © RIPRODUZIONE RISERVATA Mazzeo 6), Kragl 6,5; Duhamel 6,5 inserito un altro centrocampi- © RIPRODUZIONE RISERVATA
(dal 27’ s.t. Kouame 6), Arrighini 7 no favorevoli alla squadra di (dal 10’ s.t. Agnelli 6), Nicastro 6,5 sta, ma ha arretrato Nicastro in
(dal 42’ s.t. Vido s.v.). Venturato, che nei due prece- (dal 29’ s.t. Beretta 6). fase di non possesso. Il Novara
PANCHINA Alfonso, A. Benedetti, PANCHINA Figliomeni, Ramè,
Pezzi, Caccin, Adorni, Maniero, denti in Liguria erano sempre IL MIGLIORE Fedato, Noppert, Rubin, Agazzi, non è riuscito a recuperare: IL MIGLIORE
Fasolo. usciti sconfitti. A spezzare que- Floriano, Scaglia, Calabresi. troppi errori di tiro, troppi pas-
ALLENATORE Venturato 6,5. sto tabù, e a riscattare anche la ALLENATORE Stroppa 6,5. saggi sbagliati, troppa tensio-
sconfitta di misura dell’andata ne, troppa paura di sbagliare.
ARBITRO Minelli di Varese 5,5. al Tombolato, il Cittadella (a ARBITRO Ros di Pordenone 6.
GUARDALINEE Fiore 5,5-Tardino sorpresa senza Iori dall’inizio) GUARD. Pagnotta 6-Colarossi 6. NOVARA SPENTO Agli azzurri
6. ESPULSI Greco (F) al 27’ p.t. per
AMMONITI Salvi (C), Pasa (C), ha provveduto ieri, in una sera- doppia amm. (entrambe g.scorr.) non è riuscito praticamente
Strizzolo (C) e Di Paola (E) per ta gelida, con il match che è sta- e Sciaudone (N) al 47’ s.t. per niente e così si allunga la serie
gioco scorretto; Aramu (E) per to deciso poco prima dello sca- doppia amm. (g.scorr. e proteste). di risultati casalinghi negativi:
proteste; Ceccarelli (E) per comp. dere del primo tempo: sugli svi- AMMONITI Ronaldo (N) e un solo successo nelle ultime
non regolamentare. luppi di un calcio di punizione Beretta (F) per gioco scorretto. dieci gare al Piola. Anzi, è stato
NOTE paganti 231, incasso di battuto dalla trequarti sinistra, NOTE paganti 2.513, incasso di Nicastro ad avere un’occasione
1.474,20 euro; abbonati 1.031,
quota di 8.042,64 euro.
Strizzolo, pur in precaria coor-
dinazione e in acrobazia, è riu-
7 23.856 euro; abbonati 2.739,
quota di 15.366,83 euro.
d’oro per raddoppiare, quando
Montipò ha sbagliato un ap-
6,5
Tiri in porta 3 (con due pali)-2. Tiri in porta 6-2. Tiri fuori 10-8.
Tiri fuori 2-2. In fuorigioco 2-1. scito a servire all’indietro il ● SETTEMBRINI In fuorigioco 4-3. Angoli 6-2. poggio servendogli un assist in- ● KRAGL
Angoli 1-3. Recuperi: p.t. 1’, s.t. 4’. compagno d’attacco Arrighini, CENTROCAMPISTA DEL CITTADELLA Recuperi: p.t. 0’, s.t. 4’. volontario: ci ha pensato Man- ESTERNO DEL FOGGIA