Sei sulla pagina 1di 104

Deutschland € 7,90 CH sfr 13,00 · A · I · F · BeNeLux: € 9,00 EINFACH ITALIENISCH LERNEN

01 Januar
2017

DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H

Milano
Der neue
ADESSO-Audio-Trainer –
jetzt im Mini-Abo testen.

Zwei
Ausgaben
für
€ 17,20

Jetzt NEU!
Direkter Streaming-Zugrif
mit einem Klick
Inhalte hören
und mitlesen
Optimal für die mobile
Nutzung geeignet
Bestellen Sie jetzt:
spotlight-verlag.de/audiomini
EDITORIALE

l’impressio- Eindruck
Care lettrici, cari lettori,
quando inizia un nuovo anno si ha sempre l’impressione che qualcosa debba cambiare.
ne f. Se in positivo o in negativo, non ci è dato saperlo, ma per tranquillizzarci leggiamo gli
tranquillizzarsi sich beruhigen
oroscopi (che pensiamo vengano scritti solo per noi!) nella speranza di trovare fra le ri-
la speranza Hoffnung
prevenire vorbeugen, ghe un indizio che ci aiuti a prevenire le situazioni o, per lo meno, a prepararci psicolo-
warnen gicamente, per non essere colti di sorpresa. La nostra Lucrezia (vedi pag. 21) ha trovato
cogliere di überraschen
la battuta giusta anche per questo atteggiamento. Iniziate a leggere la rivista da qui e
sorpresa
la battuta Scherz, Witz sicuramente l’anno nuovo si aprirà con un sorriso. Se poi anche voi pensate che, come
l’atteggia- Verhalten dicono gli esperti, ridere faccia bene alla salute, andate a pagina 48. Ci siamo divertiti a
mento
in chiave modern
interpretare in chiave moderna i gesti, gli atteggiamenti e le espressioni di alcune sta-
moderna tue italiane... e ci siamo fatti un sacco di risate! Se l’esperimento vi piace e volete diver-
un sacco di viel, ein tirvi anche voi a trovare le battute da affiancare a dipinti o a sculture dell’arte italiana,
Haufen
affiancare a neben etw.
scriveteci all’indirizzo adesso@spotlight-verlag.de. Pubblicheremo le vostre vignette sulla
qc. setzen rivista, sul nostro sito o su Facebook.
il dipinto Gemälde
la scultura Skulptur
la vignetta Karikatur,
Adesso però, un po’ di serietà! A pagina 56 trovate la nuova rubrica Svolte – Zeitreise zu
Bilderwitz Wendepunkten und Sternstunden in Italiens Geschichte. Di mese in mese, senza rispettare
la serietà Ernsthaftigkeit la cronologia, presenteremo eventi significativi della storia
rispettare einhalten
l’evento Ereignis d’Italia, che in qualche caso rappresentano un fondamen-
significativo bedeutend tale contributo anche alla storia dell’umanità. Siamo partiti
il contributo Beitrag da Filippo Brunelleschi e dall’invenzione della prospetti-
l’umanità Menschheit
l’invenzione f. Erfindung
va lineare, passeremo poi al processo a Galileo Galilei, ma
la prospettiva Perspektive parleremo anche della nascita del prêt-à-porter negli anni
la conquista Eroberung Ottanta, della conquista di Bisanzio da parte della Repub- 3
Bisanzio Byzantion,
Konstanti-
blica di Venezia e di tanti altri argomenti, tra cui la morte
nopel di Raffaello, alla quale sono legati tanti curiosi aneddoti.
legato verbunden Buona lettura!
Rossella Dimola
Direttrice

Finalmente oggi niente nebbia!


Secondo il Centro Meteo Italiano, la città con più nebbia
[Nebel] in assoluto è proprio Milano. La ricerca ha preso in
esame [prendere in esame: unter die Lupe nehmen] diverse
località italiane per un periodo di tre
mesi, da novembre a gennaio 2016, e il
capoluogo lombardo ha fatto registrare
ben 60 giorni di nebbia su 90. Il risulta-
to, comunque, non ha spaventato [spaventare: hier,
abschrecken] i turisti. Secondo l’Osservatorio metro-
politano di Milano, infatti, la città è la prima meta turistica
italiana con 7,6 milioni di presenze [hier: Nächtigung] e la
sesta destinazione a livello europeo, con un giro d’affari
[Umsatz] di 4,1 miliardi di euro nel 2016.

• La Madonnina (1774) di Giuseppe Perego. La statua


rafigura la Madonna Assunta ed è posta sulla guglia
maggiore del Duomo, a 108,5 metri di altezza. È il simbo-
lo indiscusso [unbestritten] della città di Milano.

Continua a pagina 48

ADESSO GENNAIO 2017


SOMMARIO

SERVIZI RUBRICHE
12 VIAGGI: MILANO 03 Editoriale
Eine reiche Vergangenheit hat Mailand geprägt. von Rossella Dimola.
Wir berichten über die Geschichte der Stadt und 08 Notizie dall’Italia
fünf berühmte Zeitgenossen über ihr ganz Neues aus Italien.
persönliches Mailand.
21 Scherzi a parte
24 Intervista: Massimo Bottura Lachen mit Lucrezia.
Mit den Zutaten Kreativität, Können und Qualität 44 Botta e risposta
kocht sich der Sternekoch den großen Erfolg. Ein Thema – zwei Antworten: Apuliens Olivenbäume
40 Fine settimana: Etna sind krank, ist der Kahlschlag alternativlos?
Auf Skiern in Sizilien: grandioses Panorama auf
Vulkanlandschaft mit Meeresblick.
47 A2 L’ITALIA
NEL CINEMA
50 L’Italia a tavola: Il radicchio
MATTEO GARRONE
Das attraktive Gemüse bringt Farbe in den GOMORRA
Winter und macht nicht nur optisch eine gute Figur. 48 Praticamente parlando
58 Indice 2016 Klassische Statuen mit Humor und Ironie neu
Jahresrückblick auf die ADESSO-Themen 2016. interpretiert.
56 Svolte NEUE SERIE
LINGUA Die Entwicklung der mathematisch konstruierbaren
27 Le schede di ADESSO Perspektive durch Filippo Brunelleschi.
Sammelkarten u.a. mit Übersetzungen, Übungen, 60 Grandangolo
Alltagsitalienisch. Die Rettungsengel vom Zivilschutz, ein Lichtblick in
den Trümmern der Katastrophe.
29 A2
Pagine facili
Italienisch leicht gemacht. 66 Libri e letteratura
Büchertipps und Leseprobe.
34 B1
Dialogando
L’autore del mese: Marco Buticchi
Italienisch für kniflige Situationen:
Smalltalk auf Italienisch. 68 Approfondimento e Anteprima
Was nicht im Wörterbuch steht.
36 A1
L’italiano per espresso
Verbessern Sie Ihr Italienisch! Vorschau auf die Februar-Ausgabe.

B1
I vostri dubbi: Tücken der Pluralform. 70 Chiusura lampo
Una parola tira l’altra: l’acqua. Italien verstehen: Zwischen Aberglaube und
Beschwörungsgesten.
OPINIONI
22 L’Italia in diretta
Der Fall Giulio Regeni, von Riccardo Iacona.
33 Passaparola
Die Enttarnung, von Renata Beltrami. Extra: WOW! Mailand
64 Tra le righe
Alex Zanardi, von Stefano Vastano. zu Fuß entdecken.
5 Insider-Routen

IN COPERTINA
Uno
Il Duomo
scorciodidei
Milano
Fori ZEICHENERKLÄRUNG UND LESER-SERVICE
Imperiali,
©TTstudio
Roma.
© Thoom/Shutterstock Feder ADESSOaudio ADESSOin classe
leicht zu lesen Ausgewählte Artikel, Kurz-Interviews, Ideen und Konzepte: Kostenloser
Krone italienische Musik, Übungen zu Service für Abonnenten in Lehrberufen.
anspruchsvoll Grammatik und Aussprache: CD Info unter Tel.: (0049) 89-85681 -152;
mit Begleitheft. Fax: -159; Mail: schulmedien@
lettera
Unterstreichung
La pronuncia spotlight-verlag.de.
XXXXXXXpruchsvoll
unregelmäßige Betonung ADESSOplus www.adesso-online.de
Hörtext Nützlich und unterhaltsam: Unsere Homepage: Aktuelle Meldungen,
Tel. (0049) 89-85681-286 Das Begleitheft zu ADESSO Übungen, Rezensionen… Mit
mit Zusatzübungen. Info unter ADESSO Premium freier Zugang
ADESSO audio Tel.: (0049) 89-85681 -16; Fax: -159. zum Nachrichten- und Übungsarchiv.
Texte zum Anhören
ADESSO plus ABONNENTEN-SERVICE: tel. (0049) 89-85681-16;
Thematische Sprachübungen fax (0049) 89-85681-159; e-mail: abo@spotlight-verlag.de
GENNAIO 2017

40

24
12

50

56
FIRENZE
GROSSER FOTOWET TBEWERB

„Ihre Bilder –
unsere Geschichten“
Der Spotlight Verlag feiert 35. Geburtstag! Anlässlich dieses 2. Preis: Zwei Flüge (Economy class) ab
Deutschland. Sowie 1 Doppelzimmer inkl.
Jubiläums veranstalten die Sprachmagazine Adesso, Écoute, Frühstück für 5 Nächte im Hotel Valentina.
Ecos und Spotlight in Kooperation mit CEWE den großen Das Boutique-Hotel der gehobenen Klasse
beindet sich im Zentrum von St Julian’s
Fotowettbewerb „Ihre Bilder – unsere Geschichten“.  und bietet den perfekten Ausgangspunkt
zur Erkundung der maltesischen Inseln.
Inkl. Transfer vom Flughafen Malta zum
Wir suchen Fotos, die unsere Autoren zu Erzählungen und Hotel Valentina und retour.
iktionalen Geschichten inspirieren! Motive von merkwürdi-
gen Dingen Ihres (Urlaubs-)Alltags, interessante Menschen-
porträts, magische Landschaftsaufnahmen, geheimnisvolle
Wolkenstimmungen. 
Gehen Sie auf Motivsuche und schicken uns bis zu zehn
Ihrer eigenen Fotos. Die Bilder der vier Hauptgewinner
veröffentlichen wir zusammen mit unseren Texten in den
Ausgaben 5/2017 von Spotlight, Ecos, Écoute und Adesso
(Erscheinungstermin: 26. April 2017). Zudem werden die
Fotos aller Teilnehmer auf www.spotlight-verlag.de/cewe
veröffentlicht, wo Sie Ihre Beiträge auch hochladen können. 

Teilnahmeschluss ist der 22. Februar 2017.  


Mitarbeiter des Spotlight Verlages und deren Angehörige sind von der
Teilnahme ausgeschlossen.

5 Spezialabos mit je
4 Magazinen: ein Jahr
lang Adesso, Ecos, Spot-
light und Écoute lesen. 
MITMACHEN UND GEWINNEN!

1. Preis: Erkunden Sie auf einem Adventure


Trip mit goXplore die archäologischen
Stätten von Ollantaytambo, besuchen das
Weltkulturerbe von Machu Picchu, und
1. Preis
erleben Sie an Bord der Amatista eine
Amazon Riverboat &
unvergessliche Amazonas-Kreuzfahrt. Machu Picchu Adventure
Inklusive: Flüge ab/bis Frankfurt nach/
ab Lima mit einer renommierten Flug-
14 Tage Peru für
gesellschaft. Unterbringung: 6 Nächte 2 Personen mit goXplore
an Bord der Amatista, 7 Nächte Hotel.
Wert: 10.000 Euro
Sowie alle Transfers (Flugzeug, Fluss-
schiff, Zug) zwischen den Reisezielen
und den angebotenen Aktivitäten.

2. Preis
5 Tage Malta
für 2 Personen im Hotel Valentina
mit Malta Tourism Authority
Wert: 1.700 Euro

3. + 4. Preis
2 x je eine Systemkamera
OLYMPUS OM-D E-M10 Mark II
Wert: 799 Euro 20 x CEWE FOTOBUCH
Gutscheine im Wert von
jeweils 30 Euro
3. + 4. Preis: 2 x je eine
Systemkamera von Olympus.
Olympus OM-D E-M10 Mark II
inkl. Objektiv M.ZUIKO DIGITAL ED
2 x CEWE WANDBILDER 14-42 mm 1:3.5-5.6 EZ Pancake
Gutscheine im Wert von
jeweils 500 Euro
Den Wettbewerb organisiert
der Spotlight Verlag mit dem
Fotodienstleister CEWE.
NOTIZIE cultura e spettacolo
DALL’ITALIA
di redazione

Giuditta che taglia la testa VAN GOGH IN MANO


a Oloferne (1612-1613).
ALLA CAMORRA
Due quadri di Van Gogh del valore di 100
milioni di euro, rubati nel 2002 dal Museo di
Amsterdam, sono stati trovati nella casa di un
camorrista a Castellammare di Stabia, vicino a
Napoli. Il clan investiva in oggetti d’arte i soldi
guadagnati con la vendita di cocaina. Un inda-
gato lo ha raccontato alla polizia, che è subito in-
tervenuta. I due quadri sono stati trovati duran-
te il sequestro dei beni. Si tratta di


due oli su tela: La spiaggia di Scheve-
ningen durante un temporale (1882)
e Una congregazione lascia la chiesa
Tel. +49 89 85681-286 riformata di Nuenen (1884). Una
curiosità: quando Van Gogh
UNA GRANDE PASSIONE IN MOSTRA
dipinge il primo quadro sul
Fino all’8 maggio Palazzo Braschi, a Roma, L’italiano è la quarta litorale di Scheveningen,
ospita una mostra su Artemisia Gentileschi, lingua più studiata al mon- vicino all’Aja, c’è molto
pittrice di scuola caravaggesca. La mostra riuni- do, dopo l’inglese, lo spagnolo e vento e alcuni granelli
sce circa 90 opere di solito esposte in altri musei il cinese. Il paese dove gli studen- di sabbia volano sulla
di tutto il mondo, per esempio Giuditta che taglia ti di italiano sono più numerosi è la tela, dove si possono
la testa a Oloferne (1612-1613, Museo di Capo- Germania. L’interesse per la nostra vedere ancora oggi.
8 dimonte, Napoli), Ester e Assuero (1628-1635, lingua è dovuto soprattutto all’ar-
Metropolitan Museum di New York), Autoritratto te, alla cultura e alla musica liri-
come suonatrice di liuto (1617-1618, Wadsworth ca, ma anche la cucina e la
Atheneum di Hartford, Connecticut). Nata a Roma
IL DVD DEL MESE
moda italiane attirano
nel 1593, Artemisia Gentileschi è un’artista di gran- gli stranieri. PERFETTI
te
ri

Es
de talento, ma con una vita molto dificile. Impara a ari

dipingere nella bottega del padre ed è molto brava. Nel stero


de g
l i Aff
SCONOSCIUTI
Fonte: Mini
1616 è la prima donna ammessa come allieva nell’Accademia Una cena tra vecchi amici, tre cop-
delle Arti del disegno di Firenze. Prima di andare a Firenze, però, è pie e un single. A un certo punto la padro-
vittima di stupro e affronta un lungo processo contro l’aggressore, na di casa chiede a tutti di posare lo smartphone
Agostino Tassi, un allievo del padre. Come artista lavora principal- sul tavolo e propone un gioco: condividere
mente a Firenze, Roma, Londra e Napoli, dove muore nel 1653. le mail, le chiamate e i
www.museidiroma.it messaggi che arrivano
durante la serata. La sua
tesi è che molte coppie
UNA GRANDE PASSIONE VAN GOGH
la mostra Ausstellung il quadro Bild, Gemälde restano insieme solo per-
la pittrice Malerin il valore Wert ché non controllano il
riunire versammeln rubato gestohlen cellulare. Ha ragione? Il
l’opera Werk il camorrista Mitglied der film, per la regia di Pao-
Giuditta che dt. Titel: Judith neapolitanischen
Mafia
lo Genovese, ha vinto il
taglia la testa a und Holofernes
Oloferne l’oggetto d’arte Kunstgegen- David di Donatello come
Ester e dt. Titel: Esther stand miglior film del 2016.
Assuero vor Ashaver l’indagato Beschuldigter
Autoritratto dt. Titel: il sequestro dei Beschlagnahme VINCI IL DVD DEL MESE
come suonatrice Selbstbildnis als beni Partecipa all’estrazione [Verlosung] dei DVD in palio. En-
di liuto Lautenspielerin l’olio su tela Ölgemälde
tro il 25 gennaio vai alla pagina www.adesso-online.de/
la vittima Opfer il litorale Küste
lo stupro Vergewaltigung l’Aja Den Haag
gewinnspiel oppure spedisci una cartolina a : Spotlight
affrontare hier: auf sich il granello Korn Verlag, ADESSO, DVD del mese – Perfetti sconosciuti,
nehmen PERFETTI SCONOSCIUTI Fraunhoferstr. 22, D-82152 Planegg. Per chi non vince,
l’allievo Schüler la coppia Paar il DVD è in vendita da: MUSIC PARADISE, Rebgasse 49,
4° posare ablegen CH-4058 Basel, tel. (0041) 61 68192407, fax
numeroso zahlreich condividere teilen (0041) 61 6812127. E-mail: imp@musicpara-
dovere verdanken aver Recht dise.ch; www.musicparadise.ch; Facebook
attirare anziehen ragione haben Music Paradise

ADESSO GENNAIO 2017


costume e società
ITALIA PAESE
DI BABY-FUMATORI
Gli adolescenti italiani sono i primi in Europa per il consumo di sigarette:
fra gli studenti delle medie o delle superiori, il 37% fuma. Un triste primato! Il
rapporto del Progetto europeo di indagini sull’uso di alcol, droga e sostanze
psicoattive nelle scuole (Espad) ha esaminato gli studenti fra i 15 e i 16 anni
di 35 paesi europei, compresi tutti gli stati membri dell’Unione. Negli ultimi
20 anni, gli adolescenti che iniziano a fumare prima dei 13 anni sono diminui-
ti quasi ovunque, ma non in quattro paesi: Cipro, Francia, Romania e Italia.
Inoltre gli adolescenti italiani fumano più cannabis (27%) rispetto alla media
europea e sono addirittura terzi dietro alla Repubblica ceca (37%) e alla Fran-
cia (31%). Un altro dato che preoccupa riguarda l’uso di nuove sostanze psico-
attive come anfetamine e allucinogeni (7% contro il 5% della media europea).

ADOLESCENTI EUROPEI ADOLESCENTI EUROPEI


CHE FUMANO SIGARETTE CHE FUMANO CANNABIS IL PERCHÉ
Italia 37% Repubblica ceca 37% ESSERE AL VERDE
Bulgaria 33% Francia 31%
Perché si usano le espressioni essere
Croazia 33% Italia 27% in bolletta ed essere al verde?
Marlene Leitner

Risponde Anna Bordoni, collabora-


trice dell’Istituto dell’Enciclopedia
LA PAROLA DEL MESE Italiana.
Essere in bolletta vuol dire “non avere
9
SNEET
denaro”, spesso per un po’ di tempo,
L’acronimo per Single Not in Engage- non per sempre, e a causa di un pro-
ment, in Expecting, in Toying deinisce blema particolare. L’espressione è di
chi non è idanzato, non vuole e non cer- origine settentrionale e deriva proba-
ca una relazione. Il nome non è nuovo, ma bilmente dall’antico uso di esporre in
riprende Neet, i giovani che non studiano, pubblico la lista dei nomi (la bolletta)
non lavorano e non cercano un lavoro. di coloro che sono andati in fallimento
Secondo il censimento Istat del 2015, gli e che quindi sono rimasti senza soldi.
italiani che non hanno una relazione sono Anche essere al verde vuol dire, in
quasi sette milioni e 700.000, il 41% in più senso igurato, “non avere denaro”
rispetto a dieci anni fa. La capitale dei sin- o “essere in miseria”. La spiegazione
gle è Milano, che è anche la città dove le più accettata fa riferimento alle cande-
iniziative per chi è da solo sono di più. le, che in passato avevano la base co-
lorata di verde. Quando una candela
DER AUDIO-TRAINER
era completamente consumata, si ve-
ADESSOaudio 01/17
deva la base. Essere al verde equivale
dunque ad avere consumato tutto il
Ascolta un reportage sull’economia che gira intorno ai single in Italia.
proprio denaro.
www.adesso-online.de/single
Inviate i vostri perché a:
adesso@spotlight-verlag.de

BABY FUMATORI esaminare betrachten, la relazione Beziehung esporre aushängen


il fumatore Raucher untersuchen riprendere wieder andare in in Konkurs
le (scuole) Gesamtschule, lo stato Mitgliedsstaat aufgreifen fallimento gehen
medie pl. Sekundarstu- membro il censimento Zählung fare Bezug
fe I diminuire abnehmen IL PERCHÉ riferimento a nehmen auf
le (scuole) höhere Schule, rispetto a im Vergleich zu la bolletta Rechnung, la base hier: unterer
superiori pl. Sekundarstu- addirittura sogar hier: Liste Teil
fe II contro gegen, hier: il denaro Geld consumare hier: aufbrau-
il primato Rekord gegenüber settentrionale aus dem chen
il rapporto Bericht SNEET Norden equivalere a gleichbedeu-
l’indagine f. Untersuchung fidanzato verlobt derivare herrühren tend sein mit

ADESSO GENNAIO 2017


NOTIZIE
DALL’ITALIA
scienza e ambiente
PREMIO UE VINTO DA
UN GIOVANE ITALIANO
Valerio Pagliarino ha 16 anni, frequenta il liceo scien-
tifico e vive a Castelnuovo Calcea, un paese di 738 abi-
tanti in provincia di Asti. Come in molti paesini italiani,
anche a Castelnuovo Calcea non c’è Internet o la velocità
di navigazione è molto bassa. Per risolvere il problema
Valerio ha ideato e brevettato il progetto LaserWan: con-
nessione a banda ultralarga laser, che consiste nell’aumen-
tare la copertura della banda larga attraverso i tralicci
dell’alta tensione già presenti in ogni paese. I primi test
hanno dimostrato che questo sistema permette di navi-
gare fino a 500 mega al secondo con un costo inferiore
rispetto alla fibra ottica. Con il suo progetto Valerio ha
vinto il primo premio del Concorso giovani scienziati
della Commissione Ue, arrivato alla 28a edizione.

PIÙ SICUREZZA PER LE FORESTE


L’Italia è il quinto paese al mondo (terzo in Europa) per
numero di certiicazioni CoC (Chain of Custody, catena
di custodia). Questo documento garantisce che il legno
proviene da foreste certiicate. I certiicati rilasciati in Italia
ino al 31 dicembre 2015 sono stati 1.969, il 5% in più
rispetto al 2014. I certiicati servono alle aziende per dimo-
strare che rispettano l’ambiente, ma servono soprattutto
10 all’ambiente. Rispettare boschi e foreste vuol dire evitare
il fenomeno della deforestazione, ridurre i rischi di incendi
estivi e salvaguardare gli equilibri biologici. La supericie
forestale certiicata in Italia era nel 2015 pari a 52.245 et-
tari, in aumento del 2,19% rispetto all’anno precedente. A
livello mondiale è di 187 milioni sparsi in 80 paesi, con un
aumento minimo rispetto all’anno precedente.

PREMIO UE il riciclo Wiederverwer-


il liceo naturwissen- tung
scientifico schaftliches i rifiuti (pl.)
Sondermüll
Gymnasium speciali
GREEN ECONOMY AL TOP IN ITALIA la velocità di Surfgeschwin- pro capite pro Kopf
Le aziende della green economy italiana hanno rag- navigazione digkeit la percezione Wahrnehmung
risolvere lösen LE FORESTE
giunto ottimi risultati, ma pochi lo sanno. Secondo lo ideare sich il numero Anzahl, Zahl
Stato della green economy 2016, presentato lo scorso ausdenken la catena hier: Produkt-
novembre a Rimini, l’unico grande paese in Europa con brevettare patentieren di custodia kette
un’immagine peggiore rispetto ai risulta- aumentare erhöhen rilasciato ausgestellt
la copertura Abdeckung rispetto a im Vergleich
ti ottenuti è l’Italia. L’Italia si piazza al
la banda larga Breitband zu
primo posto in quattro settori: energie il traliccio Hochspan- rispettare schonen,
rinnovabili, riciclo dei riiuti speciali, dell’alta nungsmast respektieren
emissioni pro capite nei trasporti tensione l’ambiente m. Umwelt
e prodotti agroalimentari cer- la fibra ottica Glasfaser evitare verhindern
lo scienziato Wissenschaft- la deforesta- Abholzung
tiicati. Si piazza al secondo ler zione
posto nell’eficienza energeti- la EU-Kommis- l’incendio Brand
ca, nella produttività delle risorse Commissione sion salva- schützen
e nell’agricoltura biologica. Ue guardare
La Germania ha rag- GREEN ECONOMY l’equilibrio Gleichgewicht
l’azienda Betrieb la superficie Waldfläche
giunto risultati infe- il risultato Ergebnis forestale
© Shutterstock

riori, ma la percezio- l’immagine Image a livello weltweit


ne internazionale è f. mondiale
migliore. rinnovabile erneuerbar l’aumento Anstieg

ADESSO GENNAIO 2017


KUNDENSERVICE
economia ABO
Spotlight Verlag GmbH, Kundenbetreuung
BEZUGSKONDITIONEN JAHRESABO
Deutschland
Postfach 1565, 82144 Planegg 85,20 inkl. MwSt. und Versandkosten
Internet: www.spotlight-verlag.de Österreich
IL DANIELI IN DIFFICOLTÀ Montag bis Donnerstag: 9 bis 18 Uhr
Freitag: 9 bis 16 Uhr
85,20 inkl. MwSt.
zzgl. 10,20 Versandkosten
Schweiz
L’Hotel Danieli di Venezia è un simbolo del lusso, un hotel a Kundenbetreuung Privatkunden sfr 120,60 zzgl. sfr 18 Versandkosten
5 stelle per vip internazionali, capi di stato e tutti coloro che und Buchhandlungen übriges Ausland
Tel. +49 (0)89/8 56 81-16 85,20 zzgl. Versandkosten
possono spendere 13.000 euro per notte. La notizia sorpren- Fax +49 (0)89/8 56 81-159
dente è che alcune banche – Mps, Banco di Sardegna (Pop abo@spotlight-verlag.de Studentenermäßigung gegen Nachweis.
Kundenbetreuung Lehrer, Die Belieferung kann nach Ablauf des ersten
Emilia) e la tedesca Aareal Bank – ora lo hanno pignorato. Il Trainer und Firmen Bezugsjahres jederzeit beendet werden –
Tel. +49 (0)89/8 56 81-150 mit Geld-zurück-Garantie für bezahlte, aber
proprietario del famoso albergo è l’imprenditore immobilia- Fax +49 (0)89/8 56 81-119 noch nicht gelieferte Ausgaben.
re Giuseppe Statuto, padrone di altri hotel di lusso in Italia, lehrer@spotlight-verlag.de
SO ERREICHEN SIE UNS
fra cui il Four Season a Milano e il San Domenico di Taormina. CPPAP-Nr. 0220 U 92667 Leserbriefe adesso@spotlight-verlag.de
Cosa è successo? Semplice: non ha pagato alcune rate del Anzeigen anzeige@spotlight-verlag.de
Einzelverkaufspreis Deutschland: 7,90 Sprachenshop www.sprachenshop.de
mutuo, pari a 160 milioni di euro! Il valore del pignoramento bestellung@sprachenshop.de
è però di 242 milioni di euro, la cifra che dieci anni fa è ser- Bestellung Einzelhefte/ältere Ausgaben Tel. +49 (0)711/72 52-245
leserservice@spotlight-verlag.de Fax +49 (0)711/72 52-366
vita per comprare il Danieli. L’albergo, anche se pignorato,
continua la sua attività. Se un tempo ha ospitato personag-
gi famosi come Goethe, Wagner, Charles Dickens ed Euge- IMPRESSUM ADESSO www.adesso-online.de
nio Montale, oggi accoglie George Clooney e Leonardo Di
HERAUSGEBER KONZEPT UND GESTALTUNG GESCHÄFTSFÜHRUNG
Caprio. A proposito di cinema, l’Hotel Danieli è stato scelto Rudolf Spindler www.prodigo.de Rudolf Spindler, Markus Schunk
come location per diversi film. Ricordiamo Il viaggio, l’ultimo Filippo Cirri
CHEFREDAKTEURIN LEITUNG LESERMARKT
film di Vittorio De Sica con Sophia Loren e Richard Burton, e Rossella Dimola PRODUKTIONSLEITUNG Holger Hofmann
The tourist, con Johnny Depp e Angelina Jolie. CHEF VOM DIENST
Ingrid Sturm
VERTRIEBSLEITUNG
Salvatore Viola LEITUNG REDAKTIONS- Monika Wohlgemuth
MANAGEMENT
BILDREDAKTION Thorsten Mansch LESERSERVICE Birgit Hess
Isadora Mancusi
LITHO LEITUNG MARKETING B2C & PR
REDAKTION Mohn Media Mohndruck GmbH, Heidi Kral
Cosimo Carniani, Eliana 33311 Gütersloh
Giuratrabocchetti, Giovanna Iacono, LEITUNG MARKETING B2B &
Isadora Mancusi, Fabrizia Memo,
DRUCK KOOPERATIONEN
Salvatore Viola
Vogel Druck und Medienservice Susanne Mürbeth
GmbH, 97204 Höchberg
AUTOREN IN DIESEM HEFT
Renata Beltrami, Anna Bordoni, VERTRIEB HANDEL
Maria Cristina Castellucci, Marina ADESSO wird besonders MZV, Ohmstraße 1,
Collaci, Riccardo Iacona, Anna umweltfreundlich auf chlorfrei 85716 Unterschleißheim
Mandelli, Marco Montemarano, gebleichtem Papier gedruckt.
Jesper Storgaard Jensen, Stefano BANKVERBINDUNGEN
Vastano,Luca Vitali, Silvia Ziche VERLAG UND REDAKTION Commerzbank AG Düsseldorf
Spotlight Verlag GmbH IBAN DE46300800000212865200
MITARBEITER Postanschrift: SWIFT (BIC) DRESDEFF300
IM REDAKTIONSBEREICH Postfach 1565, 82144 Planegg Credit Suisse AG, 8070 Zürich
Andrea Balzer, Monica Guerra, Hausanschrift: IBAN CH1204835055483341000
È DI MODA LO SMART WORKING Friederike Ott, Dorothea Schmuck Fraunhoferstr. 22, 82152 Planegg SWIFT (BIC) CRESCHZZ80C
Tel. 0 89/8 56 81-0 CPPAP-Nr. 0220 U 92667
AUTORIN ADESSO in classe
Lo smart working in Italia è chiamato lavoro agile. Ri- Claudia Driol
Fax 0 89/8 56 81-105 © 2017 Spotlight Verlag, auch
Redaktion: für alle genannten Autoren,
guarda i lavoratori dipendenti, che possono scegliere luo- adesso@spotlight-verlag.de Fotografen und Mitarbeiter
go di lavoro, orario e strumenti da utilizzare in modo les-
sibile. Nel 2016 ha fatto ricorso allo smart working il 30%
delle grandi imprese italiane (il 17% in più rispetto all’anno ANZEIGENLEITUNG Thomas Wolter, Annelore Hehemann, Andreas Wulff, Michael Seidel
Iriet Yusuf Oliver Mond, Christian Leopold Matthias Schalamon, Berlin,
prima), ma solo il 5% delle imprese piccole. Perché tanta Tel. +49 (0)89/85 68 1-135 Eschersheimer Landstraße 50, Tel. +49 (0)211/887-2340,
differenza? I dati sullo smart working sono il risultato di uno i.yusuf@spotlight-verlag.de 60322 Frankfurt, Fax +49 (0)211/887-97-2340
Tel. +49 (0)211/887-2335 matthias.schalamon@iqm.de
studio della School of Management del Politecnico di Mila- Sales Manager – Fax +49 (0)211/887-97-2335
no, che ha riguardato 339 manager e oltre 1.000 lavoratori. Sprach- & Reisemarkt christian.leopold@iqm.de International Sales
Eva-Maria Markus Empfehlungsanzeigen
Il lavoratore smart modello è uomo, ha un’età media di 40 Tel. +49 (0)89/85 68 1-131 Jörg Bönsch, Axel Schröter iq media marketing gmbh
e.markus@spotlight-verlag.de Kerstin Jeske Gerda Gavric-Hollender, Bettina Goedert,
anni e lavora al Nord. Nymphenburger Straße 14 Vanessa Schäfer, Gezim Berisha
Repräsentanz Empfehlungsanzeigen 80335 München Kasernenstr. 67, 40213 Düsseldorf
Anzeigenleitung Tel. +49 (0)211/887-2053 Tel. +49 (0)211/887-2343
iq media marketing gmbh Fax +49 (0)211/887-97-2053 Fax +49 (0)211/887-97-2343
HOTEL DANIELI famoso berühmt Anke Wiegel kerstin.jeske@iqm.de international@iqm.de
il capo di stato Staatschef SMART WORKING Speersort 1, 20095 Hamburg,
Tel. +49 (0)40/3280-345 Jörg Bönsch, Dieter Drichel ERSCHEINUNGSWEISE:
spendere ausgeben il lavoro agile mobiles Mobil 0160/90 17 28 99 Kerstin Jeske monatlich
pignorare pfänden Arbeiten anke.wiegel@iqm.de Mörikestraße 67, 70199 Stuttgart ISSN: 0947-2096
il proprietario Eigentümer il lavoratore Arbeitnehmer Tel. +49 (0)211/887-2053
iq media marketing gmbh Fax +49 (0)211/887-97-2053 ANZEIGENPREISLISTE:
l’imprenditore Immobilienun- dipendente Katja Bredemeyer, Susanne Janzen kerstin.jeske@iqm.de Es gilt die Anzeigenpreisliste Nr. 24
(m.) immobiliare ternehmer l’orario Uhrzeit Ulrich Rasch, Simone Teichgräber ab Ausgabe 1/16
il padrone Besitzer lo strumento Gerät, Marion Weskamp Andreas Wulff, Sandra Holstein
il mutuo Darlehen Mittel Kasernenstr. 67, 40213 Düsseldorf Matthias Schalamon Im Spotlight Verlag erscheinen:
Tel. +49 (0)211/887-2055 Brandstwiete 1, 20457 Hamburg Spotlight, Écoute, ECOS,
il valore Wert fare ricorso hier: anwenden Fax +49 (0)211/887-97-2055 Tel. +49 (0)211/887-2340 ADESSO, Deutsch perfekt,
il pignoramento Pfändung l’impresa Unternehmen marion.weskamp@iqm.de Fax +49 (0)211/887-97-2340 Business Spotlight
servire benötigen riguardare betreffen matthias.schalamon@iqm.de
l’attività Tätigkeit modello hier: typisch

ADESSO GENNAIO 2017


VIAGGI – MILANO

Una storia incredibile


MILANO
Mailands Glanzzeiten seit der Gründung durch die Kelten sind das
Mittelalter, die Habsburgerzeit und ... die Gegenwart. Ein Stadtbum-
mel durch die Metropole mit der bewegten Geschichte und zu den
Lieblingsplätzen von berühmten Mailändern, die ihre Stadt erzählen.
Testo: Marina Collaci e Eliana Giuratrabocchetti

12

“DI MILANO SI PENSA DI SAPERE TUTTO. Ci sono d’Italia e non solo? Ecco un breve excursus delle vicen-
città di evidente bellezza che si danno a tutti, e altre se- de e dei personaggi che hanno reso grande questa città.
grete, che amano essere scoperte”. Le parole dello scrit- La fondazione di Milano risale al 600 a.C. circa e si
tore Carlo Castellaneta colgono appieno l’essenza di una deve al principe dei Galli Belloveso. Sulla scelta del luo-
città che molti apprezzano per le sue bellezze artistiche e go circolano diverse leggende, ma quella più diffusa rac-
le tradizioni gastronomiche, ma pochi conoscono davve- conta di un sogno nel quale la dea Belisama appare a
ro. Quanti sanno, per esempio, che proprio nelle vie di Belloveso e gli mostra una scrofa di cinghiale semilanu-
Milano sono state scritte pagine importanti della storia ta (medio-lanum), cioè con il pelo lungo solo nella parte
anteriore del corpo. Il giorno dopo Belloveso vede dav-
la bellezza Schönheit la sede Sitz vero la scrofa che aveva sognato: si trovava in mezzo a
darsi sich hingeben l’Impero West- una pianura, sotto un biancospino, la pianta sacra alla
scoprire entdecken Romano römisches
appieno vollkommen d’Occidente Reich dea Belisama. Proprio in quel punto fonda la città. Bas-
apprezzare schätzen ospitare hier: Schau- sorilievi con l’immagine della scrofa semilanuta si posso-
artistico künstlerisch platz sein no ammirare sul porticato del Palazzo della Ragione, in
la vicenda Geschichte la proclama- Ausrufung
la fondazione Gründung zione Piazza Mercanti, e all’interno di Palazzo Marino, la sede
il principe Prinz, Fürst l’Editto di Toleranzedikt del Comune.
diffuso verbreitet Costantino von Mailand
la libertà di Religionsfrei-
Nel 286 d.C. Milano diventa capitale dell’Impero Ro-
il sogno Traum
la dea Göttin culto heit mano d’Occidente e per questo suo ruolo ospita, nel 313
apparire erscheinen il cittadino Bürger d.C., la proclamazione dell’Editto di Costantino, che ri-
la scrofa di zur Hälfte il Medioevo Mittelalter
cinghiale behaarte subire erleiden conosceva libertà di culto a tutti i cittadini dell’Impero
semilanuta Wildsau la distruzione Zerstörung d’Oriente e d’Occidente, dunque anche ai cristiani. Nel
il pelo Fell, Haar riacquisire wieder corso del Medioevo la città subisce diverse invasioni e
la pianura Ebene erlangen
il biancospino Weißdorn spostare verlegen distruzioni. Riacquisisce prestigio con l’arrivo dei Lon-
la pianta Planze il regno Königreich gobardi, in particolare con la regina Teodolinda, che nel
fondare gründen la rinascita Wiederaufblü-
590 decide di spostare a Milano la capitale del suo regno,
il bassorilievo Flachrelief hen
l’immagine f. Bild il secolo Jahrhundert fino a quel momento a Pavia. La vera rinascita avviene
il porticato Arkaden la signoria Herrschaft però solo a partire dal XIII secolo, con la signoria dei Vi-

ADESSO GENNAIO 2017


VIAGGI – MILANO

Sopra: il tetto del Duomo


di Milano. Sotto: veduta
dall’alto di Piazza Gae
Aulenti e della Unicredit
Tower sulla destra.

ADESSO GENNAIO 2017


Da sinistra, in senso orario:
il chiostro della chiesa di
Santa Maria delle Grazie;
vita notturna sui Navigli;
la basilica di Sant’Ambrogio,
il patrono della città;
i Navigli, la zona della movida
milanese.
VIAGGI – MILANO

sconti, poi con gli Sforza e Ludovico il Moro. perché caratterizzati da stragi contro citta-
In quel periodo Milano cresce a livello dini comuni, militanti antifascisti o di sini-

IA
economico grazie alla costruzione del stra, rappresentanti delle forze dell'ordine

RD
Naviglio Grande, che favorisce gli scam- e rappresentanti delle istituzioni, segna-
bi commerciali, fino a diventare una del- no profondamente la città. La strage più

BA
MILANO
le pochissime città europee con più di cruenta è quella del 12 dicembre 1969 in

M
100.000 abitanti. Era anche molto attiva Piazza Fontana, quando una bomba

LO
dal punto di vista culturale. Sono questi esplode all’interno della Banca na-
gli anni in cui si inizia la costruzione del zionale dell’Agricoltura causando
Duomo (1395) e arriva Leonardo da Vinci. 16 morti e molti feriti.
Il periodo di maggior splendore, dal punto di vi- Un altro momento critico di Milano inizia nel
sta delle riforme e della cultura, è sicuramente quello del 1992, con l’arresto di Mario Chiesa, presidente del Pio
dominio austriaco, alla metà del XVIII secolo. Maria Te- Albergo Trivulzio, colto in flagrante mentre prende una
resa d’Austria attua diverse riforme, tra cui quella dell’i- tangente di sette milioni di lire. Quell’arresto dà avvio
struzione, grazie alla quale si fanno grandi passi avanti a Tangentopoli, termine con cui si indica l’abitudine di
nella lotta contro l’analfabetismo, e quella dell’ammini- prendere tangenti per concedere appalti pubblici. L’in-
strazione, che rende più snello il sistema burocratico. La chiesta è stata un duro colpo per la città, che da sem-
città si riempie di intellettuali, come Cesare Beccaria, pre viene definita “capitale morale” in contrapposi-
Pietro Verri e Giuseppe Parini, e nascono i primi circoli zione con Roma. Dopo un periodo di stasi dal punto
culturali. Risalgono a questo periodo il Teatro alla Sca- di vista degli investimenti e dell’edilizia, Milano però
la, l’Accademia di Brera, la Biblioteca Braidense. Nel 1796
crescere wachsen l’opera Bauwerk,
gli austriaci vengono sconfitti da Napoleone, che il 26 la costruzione Bau Werk
maggio 1805 si incorona re d’Italia nel Duomo di Milano, il naviglio: Schifffahrtskanal in danneggiare beschädigen
posandosi sul capo la corona ferrea (vedi ADESSO 12/16). Mailand insorgere sich aulehnen
favorire fördern fucilare erschießen
Milano diventa capitale del Regno d’Italia napoleonico. lo scambio Handel a testa in giù kopfüber 15
Gli anni successivi sono caratterizzati da diverse guerre commerciale il dopoguerra Nach-
iniziare beginnen kriegszeit
che culminano con il Congresso di Vienna (1815) e la se- lo splendore Pracht corrispondere entsprechen
conda dominazione austriaca. Quel periodo non facile si il dominio Herrschaft crescente wachsend
conclude con la famosa rivolta delle Cinque giornate di attuare durchführen rispondere reagieren
l’istruzione f. Schulbildung il bisogno Bedarf
Milano (1848), che dà il via ad altre rivolte popolari. La la lotta Bekämpfung, la Arbeitskraft
dominazione austriaca si conclude qualche anno dopo, Kampf manodopera
alla fine della seconda guerra di Indipendenza, quando l’amministra- Verwaltung la contesta- Protest
zione f. zione
Milano entra a far parte del Regno di Sardegna (1859) e snello schlank giovanile Jugend-
poi, nel 1861, del neonato Regno d’Italia. riempirsi sich füllen avere seguito Zustimmung
il circolo Kulturzirkel, inden
Il Novecento è segnato dalle due guerre mondiali e
culturale -verein gli anni (pl.) di „bleierne
dalla nascita del movimento fascista, fondato a Milano risalire a zurückgehen piombo Zeit“, Jahre
nel 1919, che da questa città inizia la sua politica fon- auf des Terroris-
sconfiggere besiegen mus
data sullo squadrismo e sul terrore. Durante la secon- incoronarsi re sich zum la strage Attentat
da guerra mondiale, Milano paga un prezzo molto alto König krönen segnare zeichnen
in termini di vite e di distruzione. Viene pesantemente posarsi sich setzen cruento blutig
la corona Eiserne Krone causare verursachen
bombardata dagli Alleati e gran parte delle sue opere ferrea il ferito Verletzter
più importanti vengono gravemente danneggiate o di- successivo darauffolgend l’arresto Festnahme
culminare gipfeln cogliere in in lagranti
strutte. Il 25 aprile 1945, però, la città insorge e torna li-
la domina- Herrschaft lagrante erwischen
bera. Mussolini e la compagna Claretta Petacci vengono zione la tangente Schmiergeld
fucilati e appesi a testa in giù in Piazzale Loreto, lo stes- concludersi enden l’abitudine f. Angewohnheit
la rivolta Aufstand concedere bewilligen,
so luogo in cui i tedeschi avevano fucilato alcuni parti- il Novecento 20. Jahrhun- gewähren
giani. Gli anni del dopoguerra sono segnati dalla rico- dert l’appalto öffentlicher
struzione e dal boom economico, che corrisponde a una il movimento Bewegung pubblico Auftrag
fondato su basierend l’inchiesta Untersuchung
sempre crescente immigrazione dal Sud per risponde- auf il colpo Schlag
re al bisogno di manodopera. Dopo il boom economico lo squadrismo: Organisation in contrappo- im Gegensatz
inizia un periodo di forti contestazioni. La protesta gio- faschistischer Milizen sizione con/a zu
in termini di in Bezug auf la stasi Stillstand,
vanile del ’68 ha a Milano più seguito che altrove e i pri- pesantemente stark, Stagnation
mi anni Settanta, conosciuti come gli “anni di piombo” schwer l’edilizia Baugewerbe

ADESSO GENNAIO 2017


Sopra: il Duomo di Milano, visto dal Museo del
Novecento. Sotto: la Galleria Vittorio Emanuele II.

si riprende, anche grazie all’assegnazione dell’Expo


2015. Sono stati riqualificati alcuni quartieri, su tutti il
progetto CityLife a Porta Nuova, e i Navigli rimessi a
nuovo. Vale la pena di visitarla adesso, perché davve-
ro è una città diversa. Lo confermano anche i cittadini.
Anzi, abbiamo chiesto a personaggi famosi che abitano
in questa città, o ci sono nati, di descrivere la loro Mi-
lano, come è cambiata, cosa amano e cosa no. In più
questo mese con ADESSO trovate anche il booklet con
cinque passeggiate, per scoprire qualche angolo ancora
poco noto o appena ristrutturato.

LA MILANO DI
OLIVIERO TOSCANI
Milano è l’unica città d’Italia dove tu arrivi, dici che sei
“milanese” e nessuno ti dice niente. In tutte le altre città
d’Italia, Roma compresa, non è così e rimani per sempre
uno straniero. È questa la ragione del successo di un po-
sto così aperto al nuovo; i veri milanesi in realtà sono po-
chissimi e molti personaggi importanti della cultura mi-
lanese vengono da tutt’altri luoghi. Sono molto legato a
Corso Como perché è la strada dove sono nato. Ora è di-
ventata di moda, è piena di negozi e caffè all’ultimo gri-
do, ma all’epoca era una zona molto popolare. Sono cre-
sciuto in una casa di ringhiera, con gli appartamenti che

riprendersi sich erholen il successo Erfolg


l’assegnazio- Zuteilung legato a verbunden
ne f. mit
riqualiicare aufwerten di moda angesagt
rimettere a neu beleben il negozio Geschäft
nuovo all’ultimo Szene-,
valere la pena sich lohnen grido nach dem
confermare bestätigen letzten Schrei
ristrutturato saniert all’epoca seinerzeit
OLIVIERO TOSCANI popolare hier: einfach,
compreso einschließlich Arbeiter-
lo straniero Fremder la casa di Laubengang-
la ragione Grund ringhiera haus
VIAGGI – MILANO

si affacciano sul cortile. Erano case povere, dove eri


costretto a fare una vita comunitaria, se pensi che per
andare a casa tua dovevi passare attraverso la casa
degli altri: una cosa anche affascinante per me bam-
bino, che mi sono fatto grandi partite di pallone in
cortile con tutti i vicini di casa. Oggi fortunatamente
le belle case di ringhiera sono state ristrutturate e va-
lorizzate. A 20 anni sono andato ad abitare ai Navigli
per il semplice fatto che lì, all’epoca, le case costava-
no poco, pensa un po’, ora invece sono di gran lusso.
Oggi non abito più a Milano, ci vado solo per lavoro
nel mio studio, il Superstudio di Via Tortona. Allog-
gio sempre nello stesso bellissimo albergo che consi-
glio caldamente, l’Hotel Magna Pars in Via Forcella,
che sta in un quartiere molto milanese nello spirito,
nel senso che qui il proverbiale estro artistico di ar-
chitetti e designer milanesi ha trasformato una zona
industriale in un luogo piacevolissimo, ricco di risto-
rantini e atelier. Quando posso me ne vado a passeg-
giare lungo Corso Venezia ed entro dentro ogni pa-
LA MILANO DI
lazzo. Da fuori non si può capire la bellezza di quelle INGE FELTRINELLI
case che nascondono cortili e giardini che sono la fine Io amo Milano, la amo da quasi 60 anni, da quando
del mondo. Credo che Milano sia nel cuore una città mi sono trasferita qui da Amburgo. È una città vi-
protestante, che non ama mostrare la ricchezza e anzi vace, brillante, esuberante e trovo che questi ultimi
la trova imbarazzante. Per vedere il lusso bisogna an- due anni sono stati stupendi: la città è diventata sem- 17
darlo a cercare. pre più sexy. Hanno aperto spazi espositivi come il
Silos Armani di Via Bergognone, che presenta 40
CHI È > Oliviero Toscani è nato a Milano nel 1942. anni di collezioni di moda ed è magnifico, ma an-
Dopo avere studiato fotografia a Zurigo, crea per i più che la Fondazione Prada, progettata da Rem Kool-
grandi marchi italiani della moda campagne pubblicitarie has, che si trova a Largo Isarco, nata dentro una
di forte impatto, che sono nello stesso tempo anche stru- distilleria dei primi del Novecento. Poi ci sono in-
menti di denuncia sociale. Le sue foto e i suoi slogan per finite mostre alla Triennale di Milano, al Palazzo
la Benetton, che inneggiano a un mondo pacifico e allegro, dell’Arte in Viale Alemagna 6, gli spettacoli nel
popolato da ragazzi di ogni paese, hanno contribuito note- suo Teatro dell’arte. È affascinante andare la sera
volmente al successo della casa di moda. Oliviero Toscani alla Nuova Darsena con tutti i localini; di giorno
ha poi ideato un giornale globale chiamato Colors e fonda- passeggiare nell’orto botanico di Brera proprio al
to Fabrica, un centro di ricerca sulla comunicazione. Dal centro della città; fare merenda alla Pasticceria Mar-
2007 porta avanti il progetto “Razza umana”, realizzando chesi, una pasticceria storica di Milano, buonissima,
fotografie sulle diverse morfologie e condizioni umane, per che si è trasferita da poco in un bellissimo locale
rappresentare tutte le espressioni, le caratteristiche fisiche, che si affaccia sulla Galleria Vittorio Emanuele:
somatiche, sociali e culturali dell’umanità. dalle finestre ad arco si vedono i mosaici. E proprio

affacciarsi su hinausgehen caldamente wärmstens la denuncia (öffentliche) progettato entworfen


in/auf proverbiale sprichwörtlich Anklage il Novecento 20. Jahrhun-
il cortile Innenhof l’estro Eingebung inneggiare etw. verherrli- dert
comunitario Gemein- la zona Gewerbe-/In- a qc. chen/preisen la mostra Ausstellung
schafts- industriale dustriegebiet popolato da bevölkert von il localino kleines Lokal
passare at- durch etw. nascondere verstecken fondare gründen l’orto botanischer
traverso qc. durchgehen essere la ine sagenhaft il centro di Forschungs- botanico Garten
affascinante faszinierend del mondo sein ricerca zentrum fare einen
la partita di Fußballspiel mostrare zeigen l’umanità Menschheit merenda Imbiss zu
pallone anzi im Gegenteil INGE FELTRINELLI sich nehmen
fortunata- zum Glück imbarazzante peinlich trasferirsi umziehen la pasticceria Konditorei
mente la campagna Werbekam- esuberante übersprudelnd storico legendär
valorizzare aufwerten pubblicitaria pagne stupendo toll affacciarsi su hier: mit Blick
il fatto Tatsache di forte sehr wir- lo spazio Ausstellungs- auf
alloggiare übernachten impatto kungsvoll espositivo läche ad arco Gewölbe-

ADESSO GENNAIO 2017


VIAGGI – MILANO

lì, vicino al Duomo, c’è anche la nostra nuova gran-


dissima libreria; ma abbiamo uno spazio molto bel-
lo anche in Piazza Gae Aulenti, che è una piazza
che adoro, si chiama Red, non offre solo libri ma
anche cibo, infatti ha anche un ristorante. E poi dal
13 dicembre abbiamo aperto anche noi la Fonda-
zione Feltrinelli, che si occupa di cultura a tutto
tondo: 8000 metri quadri con un archivio di 500 li-
bri di economia e storia del movimento operaio. È
aperta a tutti! Dimenticavo di raccomandare Corso
Como per lo shopping e, per mangiare, di fare un
salto da Eataly.

CHI È > La fotoreporter e giornalista tedesca Ingrid


Schöntal ha ritratto alcuni dei più celebri scrittori e pit-
tori del Novecento come Ernest Hemingway, Günter
Grass, Pablo Picasso e Chagall. Vive a Milano dal 1960,
quando sposò l’editore Giangiacomo Feltrinelli. Dopo la
morte del marito, dal 1972, ha preso in mano la casa edi-
trice e la rete di vendita, fondando in tutta Italia più di
100 librerie. Oggi Inge Feltrinelli è consigliere della Fon-
dazione Giangiacomo Feltrinelli e membro del Comitato
promotore della Scuola per librai Umberto e Elisabetta
LA MILANO DI
Mauri. Ha ricevuto numerosi premi, riconoscimenti e BRUNO BOZZETTO
18 lauree honoris causa. Io sono innamorato dei Navigli, mio figlio un tem-
po aveva il suo studio in questo quartiere particola-
re di Milano e ogni volta che andavo a trovarlo sco-
la libreria Buchhand- rinunciare verzichten privo una città nuova, anzi mi sembrava di stare in
lung regnare herrschen un piccolo paese. Perché il problema della nostra ci-
offrire anbieten raccolto gemütlich
occuparsi sich il Gehweg viltà e di metropoli come Milano è che siamo troppi,
beschäftigen marciapiede che c’è troppa gente, che è tutto meccanizzato: si fa
a tutto tondo umfassend, il negozietto kleines
hier: jeder Art Geschäft
la spesa nei grandi supermercati rinunciando ai rap-
il movimento Arbeiterbe- estroso originell porti umani. Ai Navigli invece regna un'atmosfera
operaio wegung scambiare ein paar Wor- raccolta: ci sono poche persone sui marciapiedi, nei
dimenticare vergessen due te wechseln
raccoman- empfehlen chiacchiere tanti piccoli negozietti estrosi è facile scambiare due
dare il proprie- Eigentümer chiacchiere, basta andarci due volte e si finisce per
fare un salto vorbeischauen tario diventare amici del proprietario. Il mio preferito è
celebre berühmt lo spirito Geist
l’editore m. Verleger la vivacità Lebendigkeit naturalmente il negozio di fumetti (Supergulp, Alzaia
la casa Verlag intrapren- initiativ Naviglio Grande 54). Poi c’è una strada che conser-
editrice dente
la rete di Vertriebsnetz artigianale Kunsthand-
va ancora lo spirito creativo e la vivacità della Mila-
vendita werks- no intraprendente, è Via Savona, ricca di negozietti
fondare gründen l’artista m./f. Künstler, -in interessanti, boutique artigianali, designer, atelier di
il consigliere Vorstands- trasformato umgewandelt
mitglied sizioso lecker artisti creativi, vecchie fabbriche trasformate, risto-
la fondazione Stiftung il cinema hier: Pro- rantini sfiziosi e anche un vecchio cinema d’essay,
il Comitato Förderverein d’essay grammkino il Cinema Mexico. Milano è una città che va scoperta
promotore piano piano ganz
il riconosci- Auszeich- allmählich piano piano ed è bellissima se la si visita a piedi, an-
mento nung andare a lanieren dando a zonzo senza meta, rinunciando alla metro
BRUNO BOZZETTO zonzo
e all’autobus, che finisce per imboccare solo strade
Bruno vedi pag. 68 imboccare einschlagen
Bozzetto traficato stark principali e trafficate. Io adoro girarla a casaccio, sce-
scoprire entdecken befahren gliendo sempre vie laterali, evitando le grandi stra-
anzi vielmehr a casaccio aufs
la civiltà Kultur Geratewohl
de centrali. E quando vado a lavorare all’Istituto eu-
meccaniz- mechanisiert la via Seitenstraße ropeo di design, per esempio, che si trova dalle parti
zato laterale di Piazza delle Cinque Giornate, cerco di arrivare

ADESSO GENNAIO 2017


VIAGGI – MILANO

con largo anticipo, così da perdermi lungo le bellis- con largo viel früher la scoperta Entdeckung
sime stradine laterali, ricche di giardini dove la gen- anticipo camminare gehen, laufen
pulito sauber l’area Fußgänger-
te ama prendere il sole. Mi sembra anche che l’aria fare da eine Barriere pedonale zone
sia più pulita, in queste stradine protette dai grandi barriera bilden il fumettista Comiczeich-
palazzi che fanno da barriera. Penso a Via Cadore, costeggiare entlang ner
verlaufen il cartone Zeichentrick-
che costeggia Parco Vittorio Formentano con la sua liberty Jugendstil- animato ilm
palazzina liberty, e alle strade che si diramano lì in- diramarsi abzweigen incarnare verkörpern
il cortile Innenhof combattere kämpfen
torno. E poi ci sono i mille cortili segreti che non si
segreto geheim il malcostu- Unmoral,
vedono se uno non ci si infila dentro, perché Mila- inilarsi hineinschlüp- me Unsitte
no è una città meravigliosa, ma nascosta. Basta sa- fen il cortome- Kurzilm
lo spirito di Abenteuer- traggio
perla guardare anche nelle vie centralissime come avventura geist commissio- in Auftrag
Via Montenapoleone o Via della Spiga. Oggi vivo a la ricerca Suche nare geben
Bergamo e sì, mi manca la Milano degli anni Sessan- il desiderio Verlangen, mettere a vergleichen
Wunsch confronto
ta e Settanta, quando era forte lo spirito di avven-
tura, la voglia di ricerca, il desiderio di fare nuove
scoperte. Oggi forse perché abbiamo tutto, ci manca Spaghetti, Yes&No: Storia del mondo per chi ha fret-
il desiderio di fare nuove scoperte. Ma quando cam- ta. Nato a Milano nel 1938, ha creato il signor Rossi, un
mino a piedi per Corso Vittorio Emanuele, che non personaggio che incarna l’italiano medio e combatte contro
ha macchine perché è area pedonale, ritrovo la mia il malcostume. Il grande successo di pubblico è arrivato
vecchia Milano. con il film animato Allegro ma non troppo del 1976.
Uno dei suoi più bei cortometraggi è stato commissionato
CHI È > Bruno Bozzetto è il più celebre fumettista ita- dal Goethe Institut e mette a confronto, con grande ironia,
liano, autore anche di cartoni animati come La famiglia italiani e tedeschi.

www.zeitreisen.zeit.de

Jetzt
buchen!
Italienreisen
Kultur und Genuss mit der ZEIT
Italien weckt Reiseträume. Schon seit Jahrhunderten steht das Land für
Lebensart, Schönheit und Kunst. Erleben Sie in thematisch abwechslungs-
reichen Reiseprogrammen Architektur und Musik, Städtebau und Hand-
werk, Philosophie und Mode, eine der besten Küchen und ausgezeichnete
Weine. Begleitet werden Sie von unseren fachkundigen ZEIT-Reiseleitern,
die Ihnen Türen öffnen, die sonst verschlossen bleiben. Entdecken Sie
Italien mit all seinen Facetten – kommen Sie mit!
Ansprechpartnerin: Lena Böhlke
040/32 80-455 www.zeitreisen.zeit.de/italien
ADESSO GENNAIO 2017
© K. Roy Zerloch/Shutterstock; Anbieter: Zeitverlag Gerd Bucerius GmbH & Co. KG, Buceriusstraße, Hamburg
VIAGGI – MILANO

Il Consolato tedesco le ha chiesto di realizzare


l’interno del Teatro alla Scala in cioccolato. Come
ci è riuscito? Attraverso diversi sopralluoghi e uno
studio nel dettaglio degli interni dell’edificio. Nel
mio laboratorio di cioccolato ho appeso la mappa
esatta della struttura per una settimana e ogni gior-
no realizzavamo dei particolari, fino ad arrivare al
progetto completo.
Ritorniamo a Milano: come è cambiata la città
rispetto ai primi tempi? È diventata ancora di più
una metropoli all’altezza delle altre grandi città eu-
ropee e del mondo.
Cosa le piace, o non le piace, di questa città? A
Milano c’è tutto: la sera si può decidere se uscire a
mangiare, se andare a teatro, al cinema o a una mo-
LA MILANO DI stra. In più di 25 anni non mi sono mai stancato di
vivere qui. Il lato negativo è forse lo smog, negli ul-
ERNST KNAM timi anni è cresciuto molto.
Per Lei che viene dal Baden-Württemberg come C’è qualcosa che assolutamente non consiglie-
è stato il primo impatto con Milano? Diciamo che è rebbe di fare a chi visita Milano? Assolutamente
stato un amore a prima vista. Avevo lavorato già in no, nulla, Milano è tutta da scoprire, anche per chi
diverse città europee, ma Milano mi ha subito colpi- ci vive. Il Duomo è imprescindibile, come anche la
to, con il suo carattere internazionale ma allo stesso Pinacoteca di Brera e la nuovissima zona di Porta
tempo per me vicino a casa, visto che è a sole tre ore Nuova.
20 di macchina da dove sono cresciuto. Infatti sono ar- Quali sono i suoi luoghi preferiti? La Rotonda
rivato nel 1989 per lavorare con Gualtiero Marchesi della Besana, Piazza delle Cinque Giornate, Via
e non me ne sono più andato. Bonvesin de la Riva, dove c’era un tempo il risto-
Come è nata la passione per il cioccolato e per i rante di Marchesi in cui ho iniziato... tutti luoghi vi-
dolci? È nata quando ero molto piccolo e in casa mia cinissimi alla mia pasticceria e che per me hanno un
a Natale sentivo le fragranze e gli insuperabili pro- significato speciale.
fumi dei biscotti preparati da mia madre. Da lì ho Quali sono i ristoranti o i locali che frequenta
iniziato a interessarmi alla pasticceria, tanto da farla più volentieri? Ce ne sono moltissimi: ho un debo-
diventare la mia passione e il mio lavoro. le per Wicky's Cuisine, il locale sushi del mio amico
Wicky Priyan, e non disdegno mai un taglio di car-
ERNST KNAM decidere entscheiden
ne del Carnicero, un ristorante vicino alla mia pa-
l’impatto hier: Eindruck, la mostra Ausstellung sticceria.

© M. D'Ottavio, F. Villa/Buenavista, Laif (3), Look, Huber/Sime, Alamy, Season Agency, Getty Images
Begegnung stancarsi di überdrüssig Se dovesse descrivere Milano con un dolce,
l’amore a Liebe auf den werden
prima vista ersten Blick il lato Seite quale sarebbe? Ho realizzato diversi dolci per Mi-
colpito getroffen, crescere wachsen lano, due che mi sono particolarmente cari sono la
hier: tief consigliare empfehlen
beeindruckt
Mousse Milano, con cioccolato e panettone, e la pra-
imprescin- unum-
infatti nämlich dibile gänglich lina stilizzata con il Duomo, che ho progettato per
la passione Leidenschaft preferito Lieblings- l’Expo 2015 insieme all’architetto Lorenzo Palmeri.
la fragranza Wohlgeruch, un tempo früher
Duft il signiicato Bedeutung
Scelga una parola tedesca per descrivere Mila-
insuperabile unschlagbar il debole Schwäche no. Wunderbar.
il biscotto Keks, disdegnare verachten
Plätzchen il taglio di Stück Fleisch
realizzare herstellen carne CHI È > Nato nel 1963 a Tettnang, nel Baden-Württ-
l’interno Inneres stilizzato stilisiert emberg, ma milanese di adozione, Ernst Knam è uno dei
il sopralluo- Besichtigung progettare entwerfen pasticcieri più famosi al mondo e per chi segue programmi
go d’adozione Wahl
l’edificio Gebäude il pasticciere Konditor di cucina un volto conosciuto. Il suo rapporto con Milano
appendere aufhängen il programma Kochsen- inizia nel 1989, quando comincia a lavorare nell’Accade-
la mappa Plan di cucina dung
il volto Gesicht
mia di Gualtiero Marchesi come pasticciere. Dopo qual-
il particolare Detail
essere all’al- es aufnehmen il rapporto Beziehung che anno, apre la Pasticceria Antica in via Anfossi 10,
tezza di können mit iniziare beginnen in zona Piazza Cinque Giornate.

ADESSO GENNAIO 2017


SCHERZI A PARTE
DI SILVIA ZICHE

21

curioso hier: seltsam


arrabbiarsi sich ärgern
raccontasse: cong. imperf. di raccontare
(erzählen)
per ilo e in allen
per segno Einzelheiten
appena gerade, kaum

ADESSO GENNAIO 2017


L’ITALIA IN DIRETTA
DI RICCARDO IACONA

SENZA COLPEVOLI
A un anno di distanza, i man-
danti e i colpevoli della morte di
Giulio Regeni (a sinistra), ricer-
catore italiano dell’Università
di Cambridge torturato e ucciso
in Egitto, non sono ancora stati
scoperti. Amnesty International
ha promosso diverse iniziative
per chiedere “Verità per Giulio
Regeni”, ma per il momento
il presidente egiziano al-Sisi
(nell’ultima foto a destra ) con-
tinua a non fornire alcun vero
contributo alle indagini.

Caso Regeni: la verità nascosta


Ein Jahr nach dem Foltertod eines Doktoranden, in den ägyptische Sicher-
heitskräfte verwickelt scheinen, hat Kairo für die Forderungen von Ange-
22 hörigen und Italien nach Aufklärung bisher nur dürftige Anworten übrig.

L’ULTIMA NOTIZIA È DEL 3 NOVEMBRE 2016. Al-Si- nuncio per prendere tempo o è arrivato il momento di
si, il presidente dell’Egitto, ha dichiarato che presto ci sapere qualcosa di più sui mandanti e gli esecutori del se-
sarà “la verità” sul caso di Giulio Regeni e che è sua in- questro e dell’uccisione del giovane ricercatore italiano,
tenzione incontrare la famiglia per comunicarle di per- scomparso al Cairo il 25 gennaio del 2016 e ritrovato mor-
sona il risultato delle indagini egiziane. L’ennesimo an- to il 3 febbraio sulla strada che collega la capitale ad Ales-
sandria? Vedremo... Certo è che finora l’Egitto ha fornito
il caso Fall in grado in der Lage purtroppo versioni discordanti e rivelatesi veri e propri
la verità Wahrheit la manifesta- Demonstration
l’intenzione f. Absicht zione atti di depistaggio. A un anno dalla morte conviene pro-
di persona höchstpersön- elevato hoch vare a mettere in fila quello che già sappiamo e che ab-
lich blindato gepanzert biamo scoperto grazie alle nostre inchieste giornalistiche.
l’indagine f. Ermittlung le forze (pl.) Sicherheits-
ennesimo x-ter di sicurezza kräfte Primo: Giulio Regeni è stato certamente sequestra-
l’annuncio Ankündigung la firma hier: to e poi ucciso da qualcuno che faceva parte degli ap-
il mandante Auftraggeber Handschrift
parati di sicurezza egiziani. Erano gli unici in grado di
l’esecutore m. Ausführender eseguito durchgeführt
il sequestro Entführung l’autorità Behörde muoversi il 25 gennaio, anniversario della rivoluzio-
l’uccisione f. Ermordung la tortura Folter ne di Piazza Tahrir del 2011, quando il rischio di mani-
il ricercatore Forscher il carcere Gefängnis
scomparso verschwunden decine di zigtausende
festazioni contro il regime è particolarmente elevato e
collegare verbinden migliaia Il Cairo viene blindata dalle forze di sicurezza. Un’al-
fornire liefern l’oppositore Gegner tra “firma” dei servizi di sicurezza è stata scoperta dopo
discordante nicht überein- m.
stimmend la lesione Verletzung l’autopsia eseguita dalle autorità italiane. Regeni è mor-
rivelatosi sich erwiesen l’osso Knochen to sotto tortura e si tratta delle stesse torture a cui sono
als fratturato gebrochen
sottoposti, nelle carceri egiziane, decine di migliaia di
vero e proprio regelrecht la scarica Stromschlag
il depistaggio Irreführung elettrica oppositori. Le lesioni, le ossa fratturate, i segni lasciati
© ANSA, Shutterstock

mettere in fila der Reihe il testicolo Hoden dalle scariche elettriche ai testicoli: tutto parla di un la-
nach ordnen il criminale Krimineller
l’inchiesta Nachforschung comune gewöhnlich
voro da professionisti della tortura, che nessun crimina-
sequestrare verschleppen l’abilità Geschick le comune avrebbe potuto eseguire con tanta “abilità”.
uccidere umbringen condurre durchführen Secondo: Giulio Regeni stava conducendo uno studio

ADESSO GENNAIO 2017


L’ITALIA IN DIRETTA

approfondito sui sindacati egiziani indipendenti e, per il sindacato Gewerkschaft il livello Ebene
acquisire materiale, aveva incontrato decine di sindaca- indipendente unabhängig il dipartimento Ermittlungsbe-
acquisire hier: sammeln investigativo hörde
listi. I sindacati indipendenti sono per il regime di al-Sisi la spina Stachel im ordinare anordnen
una vera e propria spina nel fianco, perché sono in grado nel fianco Fleisch l’arresto Festnahme
essere sotto angegriffen scappare fliehen
di mobilitare centinaia di migliaia di persone. Per questo
attacco werden rifugiarsi Zuflucht
sono continuamente sotto attacco e infiltrati dai servizi il servizio Geheimdienst nehmen
segreti. Gli incontri di Giulio non sono sicuramente pas- segreto sospettare vermuten 23
passare unbemerkt svolgere spionieren
sati inosservati. Ahmed Ragab, l’unico giornalista egizia- inosservato bleiben attività di
no che ha fatto una seria inchiesta sul caso Regeni, ci ha serio ernsthaft spionaggio
detto di essere andato a parlare con gli ambulanti che l’ambulante Straßenhänd- di prima aus erster
m./f. ler, in mano Hand
Giulio aveva intervistato poco prima di sparire e di avere il mirino Visier l’ambasciata Botschaft
scoperto che il ragazzo era già nel mirino dei servizi di si- fermare anhalten la preghiera Bitte,
la decisione Entscheidung Gebet
curezza: “Ho parlato con gli ambulanti e mi hanno detto
impazzito durchgedreht inoltrare weiterleiten
che, subito dopo questi incontri, la polizia li fermava e gli riconducibile zurückzufüh- la procura Staatsanwalt-
chiedeva che cosa si erano detti”. ren schaft
la catena di Befehlskette indagare ermitteln
Terzo: la decisione di uccidere Giulio Regeni non può comando la pratica Vorgang
essere stata presa da qualche poliziotto impazzito, ma è la cerchia engster Kreis pedinare beschatten
riconducibile a una precisa catena di comando che porta ristretta l’ambiente m. hier: Szene
il coinvolgi- hier: Verwick- convincente überzeugend
fino al ministero dell’Interno e alla cerchia ristretta in- mento lung scomodo unbequem
torno al presidente al-Sisi. Tutte le fonti parlano di un
coinvolgimento nella vicenda ai più alti livelli. “I capi del to importante – parla di una decisione presa dai servi-
Dipartimento investigativo della sicurezza di stato e del zi segreti militari e civili, citando persino il numero di
Dipartimento investigativo criminale: sono stati loro a protocollo della pratica aperta dai servizi su Giulio Re-
ordinare l’arresto di Giulio Regeni…”, ci ha detto Omar geni, quando cominciarono a pedinarlo e a seguire tutto
Afifi, un ex ufficiale della polizia egiziana che ha lavorato quello che faceva, le persone che incontrava, gli ambien-
per 20 anni al Dipartimento investigativo criminale del ti dell’opposizione ad al-Sisi con cui entrava in contatto.
ministero dell’Interno e poi è scappato per rifugiarsi a Questa è “la verità” che siamo riusciti a ricostruire. Ci
Washington. “Sospettavano che fosse una spia straniera aspettiamo dall’Egitto una risposta piena e convincente
che stava svolgendo attività di spionaggio in Egitto. Vo- a tutte le domande rimaste aperte, anche quelle più sco-
levano sapere per chi lavorava, con chi era in contatto, mode.
che cosa nascondeva”. Afifi ha ottime fonti, ancora at-
tive al Cairo, e notizie di prima mano. Anche la lettera
Riccardo Iacona: Reporter und Investigativ-
scritta da un anonimo all’ambasciata italiana in Svizzera,
Journalist, berichtet über Leben und
con preghiera che fosse inoltrata alla procura di Roma Politik in Italien. Seit 2009 ist er Autor und Moderator
che sta indagando sul caso – una lettera considerata mol- der Fernsehsendung Presa diretta auf RAI 3.

ADESSO GENNAIO 2017


INTERVISTA – MASSIMO BOTTURA

Il numero uno
IN CUCINA
Seine Osteria Francescana führt aktuell die Liste der weltweit besten
Restaurants an. Für den quirligen Italiener das Ergebnis von harter
Arbeit, gewürzt mit „ein bisschen“ Talent.
di Jesper Storgaard Jensen

“SUBITO DOPO ESSERE STA- vorrei aggiungere che non stiamo


TO CHIAMATO SUL PALCO- lavorando per i titoli. È ovvio! La-
SCENICO, HO AVUTO LA SEN- voriamo, in primo luogo, per i no-
SAZIONE CHE IL MIO CUORE stri clienti, per dare loro un’espe-
SCOPPIASSE. Era una sensazio- rienza fuori del comune. Di solito
ne pazzesca. Solo in quel momen- dico, un po’ per scherzo, che ogni
24 to avevo capito l’importanza che pasto che prepariamo in cucina è
quel premio aveva per me”. Il pre- come giocare una finale di Cham-
mio di cui parla il modenese Mas- pions League.
simo Bottura, classe 1962, è “The Massimo Bottura durante la cerimonia di Com’è nato il tuo interesse
World’s 50 Best Restaurants”, premiazione di “The World’s 50 Best per il cibo e l’arte della cucina?
la classifica dei 50 migliori risto- Restaurants”, svoltasi il 13 giugno 2016. Per me la cucina è sempre sta-
ranti del mondo, che per la pri- ta un luogo sicuro. Mi spiego: a
ma volta si apre con un ristorante casa ero il più piccolo di cinque
italiano, il suo. Bottura è senza dubbio lo chef italiano di fratelli. Ero piuttosto birbantello e spesso i miei fratel-
maggiore successo degli ultimi anni. A parte la terza stella li mi inseguivano per qualche dispetto che gli avevo
Michelin, conquistata nel 2012, l’Osteria Francescana è con- fatto. Correvamo attraverso la casa e finivamo in cuci-
siderata il miglior ristorante in Italia da almeno cinque o na, dove mi nascondevo sotto il grande tavolo. Lì tro-
sei anni. Ora si aggiunge anche il titolo di “miglior risto- vavo mia madre e mia nonna che stavano preparan-
rante del mondo”. Abbiamo incontrato Massimo Bottura
per parlare di cibo, arte e ispirazione musicale. il palcoscenico Bühne la squadra Team,
scoppiare zerspringen, Mannschaft
platzen ovvio selbstver-
Negli ultimi anni sei lo chef italiano di maggior suc- pazzesco wahnsinnig ständlich
cesso. Che cosa significa per te? Il successo è una bella il premio Auszeichnung, in primo in erster Linie
Preis luogo
cosa, senza dubbio. Spesso rappresenta il raggiungimento la classe hier: Jahrgang il/la cliente Kunde
di un obiettivo prefissato. Ma poi è soprattutto una prova la classifica Rangliste l’esperienza Erlebnis,
del talento di tutta la squadra di Osteria Francescana, vale a lo chef Koch, Erfahrung
Küchenchef fuori del außergewöhn-
dire, è anche un premio per i giovani di talento che lavo- conquistato erobert, hier: comune lich
rano nella nostra cucina e nella sala. Avendo detto questo, erhalten il pasto Gericht
il cibo Essen mi spiego ich will sagen
l’arte f. Kunst il birbantello Schlingel
© PAOLO TERZI, S. Scatà

l’obiettivo Ziel inseguire nachjagen


DAS ÜBUNGSHEFT prefissato vorher il dispetto Unfug,
ADESSOplus 01/17 bestimmt, Streich
A pagina 6 esercizio sui pronomi relativi hier: gesetzt correre laufen
www.adesso-online.de/pronomirelativi la prova Beweis, Prü- nascondersi sich
fung verstecken

ADESSO GENNAIO 2017


INTERVISTA – MASSIMO BOTTURA

Sopra: Massimo Bottura insieme a


Davide Di Fabio e Takahiko
Kondo, i componenti dello
staff di cucina del ristorante
Osteria Francescana.
Sotto: zuppa di pesce.
Da sinistra: Massimo Bottura mentre fotografa il suo staff; Oops... mi è caduta la crostatina al limone, uno dei dessert dell’Osteria Fancescana.

do pietanze per tutta la famiglia, e loro solitamente È vero che spesso trovi l’ispirazione nella musica e
cacciavano i miei fratelli. Per questo ho memoria della nell’arte? Sì, esatto. Per me l’arte contemporanea è mol-
cucina come di un posto sicuro. to stimolante. Come vedi Osteria Francescana è piena di
Invece la tua carriera com’è iniziata? Quando mio arte moderna. Prendiamo Kandinsky, ad esempio. Lui
fratello Paolo mi disse che uno dei suoi amici stava ven- mi ispira tantissimo. La sua famosa piramide spirituale
dendo il proprio ristorante ho subito pensato: mi butto! l’ho fatta mia nel senso che in cima alla mia piramide
Mi ricordo che il primissimo giorno non avevo il corag- gastronomica ho messo la più fine creatività, poi appena
gio di entrare nella sala a vedere la reazione dei clienti. dopo viene la manualità tecnica e infine la qualità delle
26 All’epoca praticavo la classica cucina francese, focaliz- materie prime. Questi sono, secondo me, i tre fattori del
zandomi sulle materie prime locali. Ero certo che nel pae- mio mestiere che devono interagire per raggiungere un
se che ospitava il ristorante, Campazzo, si bisbigliasse livello sublime.
che ero mezzo matto (ride). Sempre più persone fotografano le pietanze per i so-
Bottura, è ovvio, ama parlare di cibo, ma non solo. cial media. Cos’è per te l’estetica di un piatto? L’estetica
Basta sfiorare argomenti quali “arte contemporanea” e del cibo è ovviamente importante, ma non è la cosa più
“musica” e lo chef si trasforma immediatamente in criti- importante. L’etica lo è di più. Viviamo in un tempo nel
co d’arte e recensore musicale... quale la crisi è vissuta da molte persone. Quindi, le per-
sone oggi sono alla ricerca non solo di bellezza, ma so-
la pietanza Speise, Gericht pieno di voll mit prattutto di verità e giustizia.
solitamente gewöhnlich famoso berühmt
cacciare verjagen fare proprio sich zu eigen Parlando di ricette, qual è quella del successo? Be’,
avere memo- sich an etw. machen posso dire che sono assolutamente d’accordo con Picas-
ria di qc. erinnern la cima Spitze
so, quando dice che “il successo è per il 10% talento e
buttarsi hier: es riskieren la manualità Handfertigkeit
primissimo allererster il mestiere Handwerk, per il 90% duro lavoro”. Così è stato per me. Altra parola
il coraggio Mut Beruf chiave è ovviamente passione. E poi non bisogna dimen-
all’epoca damals interagire zusammen-
praticare hier: kochen wirken
ticare l’umiltà. Solo con l’umiltà avete la possibilità di as-
focalizzarsi su sich konzen- il livello Niveau sorbire la conoscenza e l’energia delle persone intorno a
trieren auf sublime erhaben, hier: voi. Quindi passione, umiltà e duro lavoro.
la materia Rohstoff hoch
prima vivere hier: erleben
ospitare hier: sich la ricerca Suche
beinden la verità Wahrheit Chef [Koch, Küchenchef] di fama [von Ruf] internazionale
CHI È
bisbigliare tuscheln la giustizia Gerechtigkeit e premiato [ausgezeichnet ] con tre stelle Michelin,
matto verrückt il successo Erfolg Massimo Bottura è nato a Modena nel 1962. Si è formato
sfiorare streifen essere d’ac- zustimmen [formarsi: Ausbildung erhalten] in Italia, in Francia, in Spagna e
contempora- zeitgenös- cordo con
negli Stati Uniti. Va pazzo per [andare pazzo per: auf etw. stehen] il
neo sisch duro hart
immediata- sofort la parola Schlüsselwort jazz ed è appassionato di arte moderna. Cita spesso Kandinsky e
mente chiave Picasso. Dal 1995 gestisce [gestire: betreiben, leiten] a Modena, la
il critico d’arte Kunstkritiker la passione Leidenschaft sua città, l’Osteria Francescana, nel 2016 al primo posto nella
il recensore Rezensent l’umiltà Demut classiica [Rangliste] americana “The World’s 50 Best Restaurants
stimolante hier: inspirie- assorbire aufnehmen Awards”. È il primo ristorante italiano che si aggiudica [aggiudi-
rend la conoscenza Wissen carsi: erlangen] questo titolo. www.osteriafrancescana.it

ADESSO GENNAIO 2017


BELLE DA SENTIRE TRADUZIONE

SAMMELKARTEN
Ein deutsches Wort hat im Italienischen
mehrere Bedeutungen.
Wörter, die auf Italienisch schön klingen.
1. Deine Aufgabe ist es,
ciarpame die Kunden zu betreuen.
[t∫ar'pame] 2. Das ist eine Herkulesaufgabe .
3. Ich habe meine
Hausaufgaben gemacht.

LE FOTOPAROLE VOCABOLARIO

Al pronto soccorso
1. l’accettazione 6. l’infermiera
2. la sala d’aspetto 7. la barella
3. l’emergenza 8. la sedia
4. il codice bianco/ a rotelle
verde/giallo/rosso 9. l’ambulanza
5. il dottore 10. il ricovero

1) ____________________ 2) ____________________

VERBI CON PREPOSIZIONE ITANGLESE

Anglizismen in der italienischen Sprache.


Wie heißt die italienische Entsprechung?
Inserisci la preposizione corretta.
il manager
________ cosa tratta questo libro?
Il papà di Luca è manager
di una grande azienda.
27 ADESSO 01.2017

ESERCIZIO MODI DI DIRE FIGURATI

Trova l’intruso [hier: nicht passender Ausdruck]

fare colazione • fare la spesa • fare le pulizie


fare il pieno • fare la valigia • fare un pisolino
fare la bicicletta • fare una brutta igura

mettere la testa a posto


ÜBERSETZUNG BELLE DA SENTIRE

SAMMELKARTEN
1. Il tuo compito è quello
di assistere i clienti. Gerümpel, Plunder
2. È una fatica di Ercole. Questa roba è ciarpame,
è vecchia e non serve a nulla.
3. Ho fatto i compiti a casa.

WORTSCHATZ BILDWÖRTER

il burro*
In der Notaufnahme *È un nome non nume-
1. Patientenaufnahme 6. Krankenschwester rabile e si usa in gene-
2. Wartesaal 7. Liege il quaderno re al singolare. Come
3. Notfall 8. Rollstuhl in altri casi, il moltipli-
4. Sichtungskategorie 9. Rettungswagen,
i quaderni carsi delle tipologie di
Weiß/Grün/Gelb/Rot Ambulanz prodotto ha portato
5. Arzt 10. stationärer alla diffusione recente
Aufenthalt anche del plurale: es.
burri vegetali.

ITANGLESE VERBEN MIT PRÄPOSITION

il dirigente
Trattare di:
Il papà di Luca è dirigente Di cosa tratta questo libro?
di una grande azienda.

28 ADESSO 01.2017

REDENSARTEN ÜBUNG

Soluzioni: L’intruso è fare la bicicletta.


Iniziare a comportarsi in maniera • Si dice fare un giro/una gita/una passeggiata
responsabile [verantwortungsvoll] in bicicletta, oppure andare in bicicletta. Tutte le
e matura [reif]. altre espressioni con il verbo fare sono corrette.
A 30 anni inalmente Giorgio ha deciso
di mettere la testa a posto, di sposarsi
e pensare al suo futuro.
PAGINE FACILI
DI MARCO MONTEMARANO

IN PISCINA D’INVERNO
il trampolino
lo stile rana gli occhialetti
la doccia

la sdraio

la cufia

lo stile libero
il bagnoschiuma

i braccioli
l’accappatoio

il costume
la scaletta intero

lo stile farfalla il salvagente


29
il bordo piscina il blocco
di partenza il costume A2
la tavoletta le pinne le ciabatte

ANCHE SE NON È ESTATE (ANZI, DICIAMOLO, È ralmente servono anche altri oggetti per quando uscite
INVERNO!), si può fare uno sport tipicamente estivo: il dall’acqua. Ad esempio un accappatoio, un paio di ciabatte,
nuoto! Per nuotare in inverno, si può andare in una pisci- shampoo e bagnoschiuma. Una piscina ha normalmente
na coperta. Così si chiamano le piscine che non sono all’a- una vasca divisa in corsie. La vasca da 50 metri è chiamata
perto. In Italia non basta pagare un biglietto di ingres- piscina olimpica, quella da 25 metri è chiamata semiolimpica
so per entrare. Spesso si deve fare un abbonamento e si o anche vasca corta. Alcune persone, per nuotare, usano
può nuotare solo nell’orario previsto dall’abbonamento. accessori come le pinne o le tavolette. In molte piscine, su
Per nuotare bastano un costume da bagno, una cuffia e, se uno dei lati, è presente anche un trampolino. Ma normal-
il cloro dà fastidio agli occhi, un paio di occhialetti. Natu- mente per i tuffi esiste una vasca diversa, con trampolini a
diverse altezze. Una volta in acqua, potete iniziare a nuo-
la piscina Schwimmbad la tavoletta Schwimmbrett tare in una delle corsie. I quattro stili del nuoto in italia-
nuotare schwimmen il trampolino Sprungbrett
no hanno nomi diversi che nelle altre lingue. Lo stile più
la piscina Hallenbad il tuffo Sprung ins
coperta Wasser diffuso è chiamato stile libero (o anche crawl). Poi ci sono
previsto vorgesehen l’altezza Höhe la farfalla (o anche delfino), la rana, il dorso. Quando si va in
il costume da Badehose, diffuso verbreitet
bagno Badeanzug lo stile libero Kraulen
piscina, la misura dell’attività sportiva può essere espres-
la cuffia Schwimmhaube la farfalla Schmetterlings- sa in due modi. Potete dire “ho nuotato per 40 minuti”,
gli occhialetti hier: schwimmen ma anche “ho fatto 50 vasche”, intendendo che avete fatto
© Illustration: Georg Lechner, BfGuK

pl. Schwimmbrille la rana hier: Brust-


l’accappatoio Bademantel schwimmen a nuoto la lunghezza della piscina per 50 volte.
le ciabatte pl. Badelatschen il dorso hier: Rücken-
il bagnoschiu- Duschgel schwimmen
ma espresso ausgedrückt Marco Montemarano: Dozent für Italienisch,
la vasca Becken “ho fatto 50 “ich habe Übersetzer, Sprecher, lebt in Deutschland
la corsia Bahn vasche” 50 Längen
(München) seit über 20 Jahren.
le pinne pl. Flossen geschafft”
Seit 1996 schreibt er die Pagine facili.

ADESSO GENNAIO 2017


PAGINE FACILI

DIALOGO
ANNIBALE E SIBYLLE IN PISCINA
ANNIBALE: Oddio, non ho il corag- fratello Asdrubale, che è un appas-
gio di entrare in acqua. È fredda, sionato di nuoto. Ma a me piace di
vero? più il calcio.
SIBYLLE: Ma dai, tuffati. C’è scritto SIBYLLE: Il calcio non è uno sport
che la temperatura dell’acqua è di sano. Infatti sei stato già operato
22 gradi. due volte al menisco.
ANNIBALE: Troppo poco. Senti, io ANNIBALE: Sì, lo so. Ma mi sento
resto qui a guardarti, ok? Tanto so obbligato a giocare. Se non ci sono
nuotare solo a rana. io manca sempre una persona e i
SIBYLLE: Ma come, l’anno scorso miei amici si arrabbiano.
hai fatto un corso di nuoto, no? SIBYLLE: Ma alla tua età devi pen-
ANNIBALE: Sì, ma non ho imparato sare alla salute. Hai 48 anni, non
tuffarsi hineinspringen
buttato hier: vergeudet niente. 200 euro buttati. sei un ragazzino.
il calcio Fußball SIBYLLE: Va be’, ma non importa. ANNIBALE: Forse hai ragione. Va
obbligato verpflichtet Entra in acqua, dopo 10 secondi be’, dai, adesso mi butto...
mancare fehlen
arrabbiarsi sich ärgern non avrai più freddo. Il nuoto fa SIBYLLE: Alt! Prima devi andare a
buttarsi hier: hineinspringen bene, è uno sport completo. fare la doccia. Vedi il bagnino? Già
il bagnino Bademeister ANNIBALE: Sì, lo dice anche mio ti guarda male.

30
ESERCIZIO 1* ESERCIZIO 2*
1. Annibale sa nuotare solo a _________________. 1. Che temperatura ha l’acqua?
A2
2. Il fratello Asdrubale è un _________________ di nuoto. 2. Quanti anni ha Annibale?
3. Secondo Sibylle, Annibale deve pensare alla 3. Quando ha fatto il suo corso di nuoto?
_________________. 4. Quanto costava il corso di nuoto?
4. Il __________________ guarda male Annibale. 5. Dove è stato operato due volte Annibale?
5. Ad Annibale piace più il _________________ che il
nuoto.

LA TRADUZIONE DI WERDEN
+ AGGETTIVO IN ITALIANO
La lingua italiana dispone di diversi verbi che esprimono in una parola
sola quello che in tedesco si esprime con un aggettivo più il verbo werden.
Nell’esercizio 3 vi diamo alcune espressioni da tradurre. Prima di guardare
le nostre soluzioni chiedete aiuto a un amico italiano. Buon lavoro!

* SOLUZIONI A PAGINA 32
ADESSO GENNAIO 2017
PAGINE FACILI

PAROLE CROCIATE
Il cruciverba, di livello A2, serve a mettere alla prova le vostre conoscenze
grammaticali e lessicali. Iniziate subito!
Per fare il cruciverba non avete bisogno di leggere le pagine precedenti.

1 2 3

4 5 6

9 6 7

8 9

11 10 12 11 12 14

13 14

15

20 16
31

ORIZZONTALI A2
2. ... sei dimenticato il mio compleanno! 3. Scusa, stasera non ... la faccio a venire a cena da te. 4. Ho visto
una parte ... scavi di Pompei. 6. Non parlarmi così ... più! 7. Stasera ti porto … cinema 8. Noi correvamo, voi
correvate, loro ... 10. - “Perché piange?” - “E chi lo ..., avrà i suoi problemi”. 11. Scusi, è libero quel ... a sedere?
13. La seconda persona singolare è “...”. 15. Berna si trova in ... 16. Il singolare di carte è …
VERTICALI
1. Non so ... viene anche mia sorella. 2. Non ... devi permettere di trattarmi in questo modo! 3. Il tipico saluto
italiano è “...!” 4. Io dico, tu ..., lui dice. 5. Berlino è la capitale della ... 9. Vienna è la capitale dell’... 12. Sei stato
tu, è tutta colpa ...! 14. Siamo in buona salute, e questa è la ... più importante. 15. La Repubblica di ... Marino è
uno stato indipendente.

ESERCIZIO 3*
1. krank werden 5. emotional werden
_____________________________ _____________________________ SOLUZIONI 12.2016
2. verrückt werden 6. böse werden 1 2 3
D A N T E
2 3 4
S
_____________________________ _____________________________ 5
A M O
5 6
T O R T E
3. nervös werden 7. reich werden 7
T I
7 8
M I
9
O
9 6
D
10
_____________________________ _____________________________ A G I O V A N N I
11 10

4. müde werden 8. alt werden N L A A


12 13 14
R O M A G E T
_____________________________ _____________________________ 15 14 16 15
N N E L D
16
N E O I A
17 18
S O N A P O L I

ADESSO GENNAIO 2017


PAGINE FACILI
e:
Das perfekte o mes
Quest
IZIO
Weihnachtsgeschenk: ESERCL
SERIE ITALIANE
SU
Ein ganzes Jahr GERU
NDIO
lang Freude an
Sprachen!
E GLOBALI
LA TELEVISIONE ITALIA-
NA STA CAMBIANDO E
Liebe Leserin, lieber Leser, SE NE SONO ACCORTI
ANCHE ALL’ESTERO. Poco
was gibt es Schöneres, als etwas tempo fa il Wall Street Journal
zu schenken, das man selbst liebt?
ha dedicato un lungo artico-
Bereiten Sie Ihrer Familie und Ihren
lo alle nuove tendenze della
Freunden eine ganz besondere
TV del Belpaese. In partico-
Freude – mit dem ADESSO-Ge-
lare, gli americani sono col-
schenkabo. Il regista napoletano Paolo Sorrentino (46) sul
set di The Young Pope. piti dalle nuove serie tele-
Italienisches Lebensgefühl und visive italiane. I tempi sono
Sprachtraining in einem: cambiati, è vero. Solo 20 anni
fa non era pensabile una serie come The Young Pope, protagonista Jude
• 12 Monate Sprachmagazin Law. La serie, di 10 puntate, è costata 45 milioni di euro ed è il risultato
• 6 Monate Audio-Trainer gratis zum di una cooperazione tra italiani, americani, francesi e spagnoli. E infat-
Magazin ti è stata girata in inglese. Secondo il Wall Street Journal proprio questa
• Perfekt zum Überreichen: Sie er- tendenza internazionale della TV italiana è la novità. Questa tenden-
halten zusätzlich die Weihnachts- za è iniziata probabilmente nel 2008, con la serie Romanzo criminale,
ausgabe inklusive Audio-Trainer in che è stata esportata in tutto il mondo. Tra le TV italiane di maggior
einer stilvollen Geschenkbox 32 successo all’estero c’è Sky Italia. Ma anche la Rai, la televisione pubbli-
ca, è molto attiva e attualmente sta finanziando un adattamento del
Informieren Sie sich jetzt: A2 bestseller di Elena Ferrante L’amica geniale.
Spotlight-verlag.de/geschenk
accorgersi di auf etwas auf- pensabile denkbar
qualcosa merksam werden la puntata Folge
all’estero im Ausland girare drehen
dedicare widmen probabilmente wahrscheinlich
colpito beeindruckt l’adattamento hier: Verfilmung

ESERCIZIO 4
Nel testo ci sono alcune forme con il verbo stare + gerundio.
Noi vi diamo un verbo e una persona, a voi costruire questa
forma al presente indicativo come nell’esempio.

sto cambiando
io, cambiare ________________ 5. loro, iniziare _________________
1. tu, accorgersi________________ 6. io, esportare _________________
2. noi, dedicando ______________ 7. noi, inanziare _______________
3. lui, costare __________________ 8. lei, adattare _________________
4. voi, girare ___________________

SOLUZIONI: ESERCIZIO 1: 1. rana; 2. appassionato; 3. salute; 4. bagnino; 5. calcio.


ESERCIZIO 2: 1. 22 (ventidue) gradi; 2. 48 (quarantotto); 3. l’anno scorso; 4. 200 (duecento)
euro; 5. al menisco. ESERCIZIO 3: 1. ammalarsi; 2. impazzire; 3. innervosirsi; 4. stancarsi; 5.
© Shutterstock

emozionarsi; 6. arrabbiarsi; 7. arricchirsi; 8. invecchiare. ESERCIZIO 4: 1. ti stai accorgendo;


2. stiamo dedicando; 3. sta costando; 4. state girando; 5. stanno iniziando; 6. sto esportando;
7. stiamo inanziando; 8. sta adattando.

ADESSO GENNAIO 2017


PASSAPAROLA
DI RENATA BELTRAMI

La vera identità della scrittrice geniale


Lange Zeit hielt das Rätsel um das cui hanno deciso di calmare (o esasperare ulteriormen-
te) l’attenzione di critici e stampa pubblicando un libro,
Pseudonym Elena Ferrante die Lite- La frantumaglia, che contiene le tante interviste via mail
raturszene in Atem, nun wurde das della Ferrante, le sue lettere e le riflessioni pubbliche. Ne
Geheimnis gelüftet. Wollten wir das è emersa una ferma volontà di sparire dietro ai libri, pur
wirklich wissen? concedendo qualche dettaglio biografico: due sorelle,
una madre sarta che si rivolgeva alle figlie in napoleta-
no, il trasferimento per ragioni di lavo-
FIN DALL’INIZIO TUTTI VOLEVA- ro in un’altra città. Nello stesso libro la
NO SAPERE CHI SI NASCONDEVA Ferrante afferma di non essere contraria
DIETRO AL NOME DI ELENA FER- alle bugie, anzi di ritenerle utili per pro-
RANTE. Già prima che il romanzo L’a- teggersi.
mica geniale la rendesse famosa in tutto Forse proprio questa sfida ha indot-
il mondo, l’alone di mistero intorno alla to Il Sole 24 Ore a cambiare tattica di in-
sua vera identità aveva incuriosito tutti. dagine e a sceglierne una più efficace:
Per anni sono state avanzate diverse ipo- la vecchia tecnica del giornalismo inve-
Anita Raja (63) sarebbe, secondo
tesi, molti si sono impegnati a confron- stigativo follow the money. Dove le inda-
un articolo de Il Sole 24 ore,
tare dettagli di stile, coincidenze bio- la scrittrice Elena Ferrante gini letterarie hanno fallito, arrivano gli
grafiche, nomi assegnati ai personaggi accertamenti immobiliari e finanziari. Il
e citazioni, fornendo candidature plausibili, spesso né nome è uscito subito, non smentito e non confermato, ed
smentite né confermate. è stato ripreso dalla stampa internazionale. Anita Raja, 63 33
La curiosità è stata alimentata dagli editori, gli uni- anni, moglie dello scrittore Domenico Starnone, tradut-
ci a conoscere l’identità dell’autrice, fino al momento in trice dal tedesco, residente a Roma, figlia di un’ebrea po-
lacca arrivata a Napoli dopo essere sfuggita alla Shoah.
in dall’inizio von Anfang an fallire versagen Nel 2014 il suo reddito sarebbe aumentato del 50% e nel
rendere berühmt l’accertamento Feststellung
famoso machen riprendere aufgreifen 2015 di un ulteriore 150%, in linea, secondo il quotidiano
l’alone m. Hauch la traduttrice Übersetzerin finanziario, con l’aumento di bilancio della casa editrice.
incuriosire neugierig residente wohnhaft
machen
Inoltre, stando alle visure catastali, le proprietà immobi-
l’ebrea Jüdin
avanzare hier: anstellen sfuggire liehen liari di pregio acquistate dai coniugi Starnone-Raja do-
l’ipotesi Vermutung il reddito Einkommen cumenterebbero ingenti introiti in tempi recenti.
impegnarsi hier: sich aumentare ansteigen
anstrengen in linea con im Einklang mit
L’indagine patrimoniale ha scatenato l’indignazione
la coinciden- Übereinstim- la visura Einsichtnahme della casa editrice, di molti lettori e colleghi, che hanno
za mung catastale ins Kataster stigmatizzato questa “caccia alle streghe”, condannando
assegnare vergeben la proprietà Eigentum
smentire dementieren di pregio hochwertig l’ossessione per la vita privata di scrittori o artisti e riba-
alimentare nähren ingente beachtlich dendo che l’opera deve essere più importante dei pette-
calmare beruhigen l’introito Einnahme
golezzi. “Non domandatemi chi sono… è una morale da
esasperare hier: steigern patrimoniale Vermögens-
la rilessione Überlegung scatenare auslösen stato civile. Regna sui nostri documenti. Ci lasci almeno
la volontà Wille l’indignazio- Empörung liberi quando si tratta di scrivere”, affermò Michel Fou-
sparire verschwinden ne f.
la sarta Schneiderin stigmatizzare hier:
cault ormai quasi 50 anni fa. La Ferrante gli faceva eco
il trasferimento Umzug anprangern nel 1991, quando diceva di credere che “i libri, una volta
per ragioni di arbeitsbedingt la caccia alle Hexenjagd scritti non abbiano bisogno dei loro autori”. I libri proba-
lavoro streghe
essere con- gegen etw. condannare verurteilen bilmente no. Ma il pubblico evidentemente sì. E magari
trario a qc. sein ribadire betonen anche l’Agenzia delle Entrate, voi che ne dite?
la bugia Lüge il pettegolezzo Tratsch
utile hilfreich l’illazione f. Unterstellung
la sida Herausforde- lo stato civile Personenstand
rung regnare herrschen Renata Beltrami: Buchautorin und unermüdliche
l’indagine f. Nachforschung fare eco hier: Beobachterin von Trends im Alltagsleben, liefert
eficace wirkungsvoll zustimmen Denkanstöße und Kurioses, Neues und
il giornalismo investigativer l’Agenzia Finanzamt Wissenswertes, aktuell recherchiert.
investigativo Journalismus delle Entrate Ihre Meinung ist gefragt adesso@spotlight-verlag.de

ADESSO GENNAIO 2017


DIALOGANDO
DI GIOVANNA IACONO

ITALIENISCH FÜR ALLE FÄLLE

CHIACCHIERE DI CORTESIA
Chiara sta andando al lavoro. Alla fermata dell’autobus incontra Luisa,
una conoscente.

CHIARA: Buongiorno, Luisa.


LUISA: Buongiorno, come va?

CHIARA: Non ci lamentiamo e tu, tutto bene?


LUISA: Sì, a parte questo freddo… non lo sopporto proprio!
CHIARA: A chi lo dici! Non ti ho più vista, ultimamente…

34

B1

LUISA: Sì, è vero. Sono LUISA: Ero in vacanza. CHIARA: No, non sono
dovuta andare al lavoro in CHIARA: Ah. E dove sei stata tanto bene.
macchina. stata di bello? LUISA: Oh, mi dispiace.
CHIARA: Ah, ecco. Io LUISA: A sciare. Spero niente di grave.
preferisco i mezzi pubblici CHIARA: Ho sentito che CHIARA: Solo un’inluenza
per non avere lo stress di quest’anno non c’è molta di stagione.
trovare un parcheggio. neve. LUISA: Eh sì, se la sono
LUISA: Hai ragione, e LUISA: Eh sì, purtroppo. presa in tanti. Al telegiorna-
quando inisci nel trafico di le hanno detto che il picco
punta ci metti anche un’ora ormai è arrivato.
per arrivare in centro. CHIARA: Ha fatto freddo
tutto in un colpo ed è facile
ammalarsi, se non si sta
attenti.

la chiacchiera Unterhaltung ultimamente in der sciare Ski fahren


di cortesia Höflichkeits- letzten Zeit l’influenza Grippe
lamentarsi sich beschweren, il mezzo pubblico öffentliches di stagione hier: um
jammern Verkehrsmittel die Jahreszeit
sopportare aushalten il traffico di punta Stoßverkehr üblich

ADESSO GENNAIO 2017


DIALOGANDO

CHIARA: Non c’è male, grazie, e tu?


LUISA: Bene, sono solo un po’ stanca, ma per
il resto tutto ok.

CHIARA: Bene, grazie. Anche se con questo


tempaccio…
LUISA: Eh sì, piove da giorni e non vuole smet-
Chiara
tere.
CHIARA: E le previsioni non dicono niente di
buono per la prossima settimana.
LUISA: Che vuoi fare, d’altronde siamo in
inverno.

L’ITALIANO IN PRATICA
* E… a casa stanno tutti bene?
CHIARA: Benone, grazie. E poi oggi con questo Questa domanda serve per informarsi su come sta
la famiglia. In alternativa è possibile chiedere
sole splendido...
Come vanno le cose in famiglia? E a casa come
LUISA: Veramente una bella giornata. Non fa ve la passate? Come stanno i tuoi?
neanche tanto freddo! * Senz’altro
CHIARA: Eh sì, quest’inverno le temperature Alla domanda Salutami tanto i tuoi, (o anche I miei
sono piuttosto alte. saluti a casa, alla signora, al marito) si può anche ri-
LUISA: Ormai le stagioni non sono più quelle di spondere con espressioni più formali, ma oggi meno
usate, come Non mancherò oppure Presenterò. 35
una volta…

DA SAPERE B1
L’inglese small talk corrisponde in italiano a espres-
sioni come parlare del più e del meno, tanto per
CHIARA: Abbastanza bene grazie, non mi parlare, scambiare due chiacchiere di cortesia/di
lamento. È da molto che aspetti? circostanza/leggere o fare conversazione spicciola. I
LUISA: Da una decina di minuti. L’autobus è classici argomenti rompighiaccio, oltre a domandare
come al solito in ritardo. “come va?”, sono il tempo e il trafico.
CHIARA: La solita storia, fra trafico e scioperi
non arrivano mai puntuali.

CHIARA: Tutto a posto. E tu?


LUISA: Bene, grazie. *E… a casa stanno tutti
bene?
CHIARA: Sì, grazie.
LUISA: Mi raccomando, salutami tanto i tuoi.
CHIARA: *Senz’altro.

il tempaccio Hundewetter una decina circa zehn senz’altro selbstver-


d’altronde im Übrigen in ritardo verspätet ständlich
benone richtig gut la solita storia das Übliche
© Shutterstock

DA SAPERE
piuttosto ziemlich lo sciopero Streik corrispondere entsprechen
alto hoch, hier: warm a posto in Ordnung rompighiaccio um das Eis zu
la stagione Jahreszeit mi raccomando denk daran, bitte brechen

ADESSO GENNAIO 2017


L’ITALIANO PER ESPRESSO
DI ANNA MANDELLI

I VOSTRI DUBBI

LE INSIDIE
Anna Mandelli: Lehrerin für Italienisch als
Fremdsprache, Lehrbuchautorin, didaktische
Beraterin, Lehrerfortbildnerin und CELI-Prüferin
DEL PLURALE
beantwortet Ihre Fragen und klärt Zweifelsfälle
der Grammatik und Linguistik. Perché il plurale di fuoco è fuochi e invece
quello di medico è medici? Entrambe le pa-
role sono maschili e terminano in -co.
S. Lüdecke, via e-mail
I nomi maschili che terminano in -co e -go hanno il plurale in
-chi e -ghi se hanno l’accento sulla penultima sillaba: fuochi,
aghi (eccezioni: amico-amici, greco-greci). I nomi maschili che
terminano in -co e -go hanno il plurale in -ci e -gi se hanno
l’accento sulla terzultima sillaba: medici, psicologi (eccezioni:
valico-valichi, dialogo-dialoghi).

REGOLA GENERALE l’insidia Tücke l’ago Nadel


Le parole maschili che terminano in -o hanno il terminare enden l’eccezione f. Ausnahme
plurale in -i: bambino-bambini. penultimo vorletzter terzultimo drittletzter
Le parole femminili che terminano in -a hanno il la sillaba Silbe il valico (Berg)pass
36 plurale in -e: bambina-bambine.
Le parole maschili e femminili che terminano in -e
A1 hanno il plurale in -i: il cane - i cani, la chiave
- le chiavi.

B1 ALCUNI PLURALI FACILE ESERCIZIO A


IRREGOLARI Completa la tabella.
l’uomo gli uomini
l’uovo le uova
il paio le paia
il lenzuolo [Bettlaken] le lenzuola
SINGOLARE PLURALE
la mano le mani uomo
il dio gli dei
l’arma [Waffe] le armi amici
l’ala [Flügel] le ali
banco
il bue [Ochse] i buoi
uova
APPROFONDIMENTO
Alcune parti del corpo sono maschili al singolare, lago
femminili al plurale, per esempio: il dito - le
dita, il braccio - le braccia, il ginocchio - le
lenzuola
ginocchia. dei
paio
valico
esame
affreschi
bue
ali
PER SAPERNE DI PIÙ mano
vedi anche ADESSO 04/06 e 08/12.

ADESSO GENNAIO 2017


1

2
L’ITALIANO PER ESPRESSO
3
4

MEDIO ESERCIZIO B
Qual è il plurale giusto?
5

1. paese 6. arco [Bogen]


a) paesi b) paeso a) archi b) arci
7
2. ragazza 7. pesce
8
a) ragazzi b) ragazze a) pesci b) peschi
3. stazione 8. pacco 9
10
a) staziona b) stazioni a) pacchi b) pacci 11

4. chirurgo 9. tedesco 12
a) chirurgi b) chirurghi a) tedesci b) tedeschi
5. parco 10. portico [Bogengang]
a) parchi b) parci a) portici b) portichi

13
14

MEDIO ESERCIZIO C MEDIO ESERCIZIO D


Individua e correggi le frasi con il plurale sbagliato. Metti al plurale le parti del corpo aggiun-
gendo l’articolo.

1. Il risotto agli asparaghi è un piatto delicato ma gustoso.


2. Oggi solo pochi monachi vivono in questo monastero. 1. il sopracciglio 8. la mano 37
3. Ho cercato informazioni nei cataloghi più recenti della ___________________ ___________________
biblioteca. 2. l'orecchio 9. il dito A1

4. I tuoi sono solo monologi, nessuno ti ascolta. ___________________ ___________________


3. il labbro 10. la gamba B1
5. In azienda Luca ha tanti nemici.
6. Le Eolie e le Egadi sono arcipelaghi della Sicilia. ___________________ __________________
7. Spesso non si rispettano gli obbligi di sicurezza sul 4. la spalla 11. l'osso
lavoro. ___________________ __________________
8. Preferisco curarmi con farmachi omeopatichi. 5. il gomito 12. il ginocchio
___________________ __________________
6. il braccio 13. il piede
___________________ __________________
7. il polso 14. il tallone
___________________ __________________

SINGOLARE PLURALE
uomo uomini
amico amici
banco banchi
uovo uova
lago laghi
SOLUZIONI: ESERCIZIO A: (vedi tabella) ESERCIZIO B: 1. a; 2. b; 3. b; 4. b; 5. a; 6. a; 7. a; 8. a; 9. b; lenzuolo lenzuola
10. a. ESERCIZIO C: 1. asparagi; 2. monaci; 4. monologhi; 7. obblighi; 8. farmaci omeopatici ESERCIZIO dio dei
D: 1. le sopracciglia [Augenbrauen] o i sopraccigli; 2. gli orecchi o le orecchie; 3. le labbra [Lippen] ; 4. le paio paia
spalle [Schultern]; 5. i gomiti [Ellbogen]; 6. le braccia [Arme] ; 7. i polsi [Handgelenke] ; 8. le mani; 9. le dita valico valichi
[Finger, Zehen]; 10. le gambe; 11. le ossa (gli ossi viene usato per gli animali); 12. le ginocchia [Knie] o i esame esami
ginocchi; 13. i piedi; 14. i talloni [Fersen]. ESERCIZIO 1: Non si bevono: acqua stagnante, acquaragia, acqua affresco affreschi
di scarico, acqua ossigenata, acquasanta, acqua salmastra, acqua di Colonia. ESERCIZIO 2: 1. b; 2. a; 3. b; bue buoi
4. b; 5. b; 6. b; 7. a; 8. b; 9. a. ESERCIZIO 3: 1. acquagym; 2. acquamarina; 3. acquapark; 4. bollire; 5. versare; ala ali
6. acquatici; 7. frizzante; 8. l’acqua di Colonia; 9. giochi d’acqua; 10. piovana; 11. acquerelli; 12. l’acquaio. mano mani

ADESSO GENNAIO 2017


UNA PAROLA TIRA L’ALTRA UNA PAROLA TIRA L’ALTRA
DI ANNA MANDELLI

ACQUA
TIPOLOGIA
• ... gassata [Wasser mit Kohlensäure]
• ... frizzante [Sprudelwasser]
• ... minerale
• ... tonica
• ... potabile [Trinkwasser]
• ... inquinata [verschmutztes Wasser]
• ... termale
• ... corrente [fließendes Wasser]
• ... piovana [Regenwasser]
• ... distillata
FACILE ESERCIZIO 1*
• ... dolce Tutte si bevono tranne sette, quali?
• ... salata
• ... salmastra [Brackwasser]
• ... stagnante [stehendes Wasser]
• ... ossigenata [Wasserstoffperoxid]

ESPRESSIONI
• giochi d’... acqua stagnante
• bicchiere d’... acqua gassata
• specchio d’... [Wasserspiegel] acquaragia
acqua potabile
• corso d’... [Wasserlauf]
• sorso d’... [Schluck Wasser] acqua frizzante
• pelo dell’... [Wasseroberfläche] acqua di sorgente
• mulino ad ... [Wassermühle]
acqua di fonte acqua di scarico
38 • ... di sorgente [Quellwasser]
• ... di fonte [Quell-, Brunnenwasser]
• ... di pozzo [Brunnenwasser]
acqua tonica acqua minerale
A1 • ... di fiume
• ... di lago acquacedrata acqua ossigenata
• ... di mare
B1 • ... di scarico [Abwasser] acquavite
• ... di rose acquasanta
• ... di Colonia [Kölnisch Wasser] acqua di Colonia

PAROLE DERIVATE acqua salmastra


• acquaio [Spülbecken] acqua di riso
• acquario
• acquatico [Wasser-]
• acquazzone [Wolkenbruch]
• acquedotto [Wasserleitung]
• acquitrino [Sumpf, Morast]
MEDIO ESERCIZIO 2*
VERBI Qual è il signiicato dei modi di dire?
• bollire
• filtrare [durchsickern]
• immergersi in [eintauchen]
• intorbidare [trüben] 1. Scoprire l’acqua b. essere estroverso
• spruzzare [spritzen] calda 3. Assomigliarsi come due
* SOLUZIONI A PAGINA 37

• tuffarsi in [hineinspringen]
a. fare una scoperta sca- gocce d’acqua
• versare [kippen]
brosa [heikel] a. essere della stessa opi-
PAROLE COMPOSTE b. dire qualcosa di ovvio nione [Meinung]
• acquaforte [Radierung] [selbstverständlich] b. essere molto simili
• acquamarina
• acquapark 2. Essere come un pesce 4. Calmare le acque
• acquaragia [Terpentin] fuor d’acqua a. creare tensione
• acquerello [Aquarell]
• acquasanta [Weihwasser]
a. essere a disagio [sich b. placare le tensioni [be-
• acquavite [Schnaps] unwohl fühlen] ruhigen]

ADESSO GENNAIO 2017


UNA PAROLA TIRA L’ALTRA
SUL NOSTRO SITO
www.adesso-online.de
5. Avere l’acqua alla gola 8. Essere come il diavolo e ESERCIZI
Ogni settimana sul nostro sito trovi un nuovo
a. frequentare un corso di l’acquasanta esercizio. Questo mese: esercizi sul lessico del-
sub [Tauchkurs] a. non credere in Dio l’arte, il condizionale, i modi di dire con i piedi.
b. essere in gravi dificoltà b. non andare d’accordo [sich CULTURA
6. Fare un buco nell’acqua nicht vertragen] • Due volte al mese il quiz culturale
a. tuffarsi 9. Tirare l’acqua al proprio • Una volta al mese il gioco Indovina il
monumento.
b. non ottenere alcun risultato mulino
7. Essere acqua e sapone a. volgere [wenden] una si-
a. non truccata [unge- tuazione a proprio vantaggio
schminkt] [Vorteil]
b. appena lavata b. danneggiare [schädigen]
una persona

MEDIO ESERCIZIO 3*
Completa le frasi inserendo le parole elencate qui di seguito.

acquatici • piovana • l’acqua di Colonia


acquapark • l’acquaio • bollire • acquagym • versare
frizzante • giochi d’acqua • acquerelli • acquamarina
SONDAGGIO
1. Mi sono iscritta a un corso di _________________ nella piscina SEI FAVOREVOLE ALLA
[Schwimmbad] davanti a casa.
LIBERALIZZAZIONE
2. Il mio anello di idanzamento [Verlobungsring] è di oro bianco
DELLE DROGHE LEGGERE?
con un’_________________ in mezzo.
Risultati del sondaggio pubblicato
3. Domenica portiamo i bambini all’_________________. Venite su ADESSO-online dal 28/10 al 17/11/ 2016
anche voi?
4. Quando l’acqua inizia a _________________ butta [buttare: hinein- No: sono dannose
e socialmente
geben] la pasta. pericolose
5. Stai attento a non _________________ l’acqua sulla tovaglia 53%
[Tischdecke].
6. Adora gli sport _________________, soprattutto il canottaggio
Non so
[Rudern]. 2%
7. Io prendo un bicchiere d’acqua _________________. Sì: non sono più
pericolose e
8. Alla mamma regaliamo _________________. Sì: ridurrebbe dannose dell’alcol
i proitti delle 39%
9. Nel parco della capitale si può assistere a stupendi ________. maie 6%
10. Uso l’acqua _________________ per bagnare il giardino e l’orto
[Gemüsegarten].
11. Possiede una collezione [Sammlung] di _________________.
12. Lava i piatti, non vedi che _________________ è pieno?

ADESSO MAGAZIN
CURIOSITÀ
L’acqua alta è l'eccezionale innalzamento [Ansteigen] del livello
È ANCHE SU FACEBOOK
dell'acqua [Wasserpegel] che provoca allagamenti nelle zone più Diventa nostro fan su Facebook!
basse della città di Venezia. www.facebook.com/adesso.magazin
© Shutterstock

Quando a una donna incinta si rompono le acque vuol dire che Ogni giorno puoi esercitare il tuo italiano, rice-
fuoriesce il liquido amniotico [Fruchtwasser] e inizia il parto [Entbin- vere notizie sull’Italia e restare sempre aggior-
dung]. nato sui contenuti dei nostri prodotti.

ADESSO GENNAIO 2017


FINE SETTIMANA

Sciare vista mare


ETNA
Skifahren in Sizilien? Und ob! Am Ätna lässt sich in spektakulä-
rer Umgebung Langlaufen, Skifahren, Snowboarden oder Schnee-
schuhwandern. Und nach der Piste geht’s hinunter an den Strand!
Testo: Maria Cristina Castellucci Foto: Huber/Sime

SCI E RACCHETTE DA NEVE NON SONO LA PRI- vari: alcuni adatti agli sciatori più esperti, altri perfetti per
MA COSA CHE VIENE IN MENTE QUANDO SI PEN- i principianti, che possono divertirsi e provare l’emozione
SA ALLA SICILIA, eppure chi visita l’isola più grande di sciare con il fuoco sotto la neve.
del Mediterraneo nel cuore dell’inverno può sciare ed Gli amanti delle discese hanno dunque una buona
esplorare il territorio con le ciaspole o gli sci di fondo. Ba- scelta, ma anche i fondisti non restano delusi. Sempre
sta scegliere come destinazione l’Etna, che non è solo la sul versante sud trovano due anelli per lo sci di fondo a
40 più alta montagna dell’isola, ma anche la sua principale Piano Vetore (1.800 metri), per un totale di 10 chilometri
stazione sciistica. Sembra incredibile, ma in cima a que- di lunghezza. Il primo, più semplice, è a fianco della stra-
sto vulcano, alto 3.350 metri e distante solo 30 chilometri da statale; il secondo, immerso nel bosco di San Giovan-
dalla costa, è possibile sciare con vista mare per poi scen- ni Gualberto, si raggiunge con gli sci ed è molto interes-
dere e fare perfino un bagno, perché in Sicilia l’inverno, sante per il paesaggio, anche se la difficoltà è più elevata.
di solito, è molto mite. A nord invece, presso la stazione di Piano Provenzana, i
La stazione sciistica di Piano Provenzana, sul versante fondisti possono partire da Monte Conca, seguire un iti-
settentrionale, è circondata da una magnifica pineta con nerario fra gli alberi e scegliere se percorrere due o circa
una vista spettacolare sul Mar Ionio. Gli impianti sono cinque chilometri. La pista, chiamata La Poiana, si sno-
quattro – tre skilift e una seggiovia quadriposto – a ser- da fra rocce vulcaniche e straordinari scorci panoramici.
vizio di sei piste, quattro rosse e due blu, a un’altitudine
che varia fra i 1.800 e i 2.300 metri. Cinque le piste del la racchetta Schneeschuh il cratere Krater
versante meridionale, che è anche il punto di partenza da neve, la l’esperienza Erlebnis
ciaspola la cabinovia Gondelbahn
per visitare i crateri sulla cima: un’esperienza incredibi- esplorare erkunden la lunghezza Gesamtlänge
le! Una cabinovia, una seggiovia e tre skilift partono da il territorio Gegend totale
lo sci di fondo Langlaufski il pendio Hang
quota 1.900 metri e raggiungono la Montagnola a 2.500 Reiseziel
la destinazione il principiante Anfänger
metri. La lunghezza totale delle cinque piste, quattro ros- la stazione Skigebiet l’emozione f. Gefühl
se e una blu, è di circa 10 chilometri. I pendii sono molto sciistica la discesa Abfahrt
incredibile unglaublich la scelta Auswahl
in cima a oben auf il fondista Langläufer
distante entfernt deluso enttäuscht
mild hier: Loipe
Lo sapevate che…
mite l’anello
il versante Hang a fianco neben
settentrionale Nord- immerso eingebettet
La tradizione delle settimane bianche [Skiurlaub] sull’E- circondato umgeben il paesaggio Land-
tna ha inizio nei primi anni del Novecento [20. Jahrhun- magnifico herrlich schaft
la pineta Pinienhain più elevato höher
dert]. Fino agli anni Settanta [Siebziger Jahre] il vulcano
l’impianto Anlage l’itinerario Route
era una meta [Ziel] molto amata dagli sciatori [Skifahrer], la seggiovia 4er-Sessellift percorrere laufen
soprattutto aristocratici e altolocati [hoch gestellt]. In quadriposto snodarsi sich schlän-
ricordo di quell’epoca, a Zafferana Etnea si trova anco- a servizio di hier: für geln
ra oggi il biscotto [Plätzchen] “sciatore”, ricoperto di l’altitudine f. Höhe lo scorcio Panorama-
[überzogen mit] golosa [lecker] glassa al cioccolato. meridionale Süd- panoramico blick

ADESSO GENNAIO 2017


FINE SETTIMANA

PALERMO
S I Etna
C I
L I
A

Da sinistra, in senso orario: l’Etna (3.350


metri di altitudine) è un vulcano ancora
attivo; i crateri La Montagnola e Escrivà visti
dall’alto; in inverno l’Etna si trasforma in un
paradiso per lo sci, con 10 chilometri di piste.

41

ADESSO GENNAIO 2017


Da sinistra in senso orario: il rifugio Galvarina, sul lato
est del vulcano e un’eruzione sullo sfondo; il rifugio
Citelli, uno dei punti base per l’escursionismo; una veduta
dell’Etna; sciare sul vulcano e poter visitare i suoi
crateri è un’esperienza unica.
FINE SETTIMANA

Sempre su questo versante, se la neve è sufficiente, viene


allestito per qualche settimana uno Snow Park dedicato
a chi pratica lo snowboard, con tre livelli di difficoltà.
Lo sapevate che…
Intorno all’Etna, soprattutto sul versante nord, ci sono
Dappertutto le scuole di sci offrono, oltre ai corsi, il oltre 40 piramidi di forma rettangolare [rechteckig] o
noleggio delle attrezzature e la possibilità di organizzare quadrata a gradoni [stufenförmig]. Sono tutte costruite
escursioni di sci alpino, freeride, telemark ecc. per ogni [costruire: errichten] con pietre [Steine] di origine lavica.
esigenza (anche di più giorni), bar e ristoranti, piccoli ne- Secondo alcuni archeologi – tra cui l’egittologa francese
Antoine Gigal – le piramidi etnee sono edifici di culto
gozi di souvenir. In diversi punti del territorio si incon-
[Kultstätten] che risalgono al
trano i classici rifugi di montagna, per una breve sosta, III millennio a.C., costruite
un pasto caldo o un semplice alloggio. dagli antichi Siculi [Sikeler],
L’Etna è una destinazione eccellente anche per chi per venerare [verehren] il vul-
ama passeggiare con le ciaspole. Per il suo scenario na- cano. Secondo altri studiosi
turale di grande suggestione, nel 2013 il vulcano è sta- [Wissenschaftler] sono molto
più recenti e si sono formate
to inserito nel Patrimonio Unesco. L’inverno accresce negli ultimi 100 o 200 anni
il fascino naturale di questi luoghi grazie alla neve che con le pietre che i contadini
addolcisce i profili delle rocce e alla galaverna, che crea [Bauern] della zona toglieva-
sculture di ghiaccio sugli alberi. Per scoprire tanta bel- no dai terreni [Boden, Grund]
lezza la soluzione migliore è organizzare con le guide per poterli coltivare [bebauen]. Oggi le piramidi purtroppo
sono abbandonate all’incuria [abbandonare all’incuria: dem
locali un pacchetto su misura. In alternativa è sempre
Verfall preisgeben]. L’associazione [Vereinigung] Free Green
possibile unirsi alle escursioni organizzate fra genna- Sicilia ha lanciato un appello [lanciare un appello: einen
io e marzo dall’Ente Parco dell’Etna (www.parcoetna.it) Aufruf starten] per salvaguardarle [retten]. Solo così sarà
nell’ambito del programma Parco d’Inverno. Sui percor- possibile continuare le indagini [Untersuchungen] e capire
si escursionistici è possibile arrivare oltre quota 1.800 me- se le piramidi sono davvero monumenti del passato e
tri e scoprire gli angoli più belli del vulcano. Grazie alla devono essere sottoposte a [sottoporre a: unterstellen]
vincolo di legge [gesetzliche Auflage].
competenza delle guide, i visitatori imparano a distin- 43
guere fra i diversi tipi di lava e a conoscere la caratteri-
stica flora dell’Etna. Osservano inoltre il movimento dei
fronti lavici, che cambia continuamente l’aspetto del
vulcano, ed esplorano le grotte di scorrimento lavico
sufficiente ausreichend il freezer Tiefkühltruhe
allestire einrichten custodire aufbewahren dove, quando i freezer non c’erano ancora, si custodiva
il livello di Schwierig- il sentiero Pfad la neve per preparare i buonissimi gelati siciliani. Fra i
difficoltà keitsgrad tracciato trassiert
percorsi più interessanti c’è quello del Monte Nero de-
il noleggio Verleih frequentato besucht
l’attrezzatura Ausrüstung la sintesi Überblick gli Zappini, il primo “sentiero natura” tracciato in Sicilia
l’escursione f. Ausflug l’ambiente m. Bereich, Um- (1991), ancora oggi uno dei più frequentati del vulcano,
l’esigenza Bedarf gebung
il rifugio di Berghütte indispensabile unerlässlich
perché in circa quattro chilometri offre una completa
montagna allontanarsi hier: abseits sintesi dei diversi ambienti etnei.
l’alloggio Unterkunft fahren La presenza delle guide è indispensabile per chi vuo-
di grande sehr beeindru- battuto hier: gespurt
suggestione ckend il fuoripista Tiefschnee- le allontanarsi dai percorsi battuti, ad esempio per un
accrescere steigern fahrer fuoripista. L’Etna non è una montagna pericolosa (non
addolcire milder ma- la valanga Lawine c’è, ad esempio, il rischio di valanghe), ma ci possono
chen improvviso plötzlich
la galaverna Raureif il cambiamen- hier: Wetter- essere improvvisi cambiamenti del clima. Da un mo-
il ghiaccio Eis to del clima sturz mento all’altro una bella giornata può lasciare il posto a
su misura maßgeschnei- la nebbia Nebel
dert impenetrabile undurchdring-
una nebbia impenetrabile, che rende difficile orientarsi e
unirsi sich anschlie- lich muoversi in sicurezza. Non dimentichiamo poi che l’E-
ßen imprevedibile unvorherseh- tna è un vulcano attivo e perciò imprevedibile. Le eru-
nell’ambito di im Rahmen bar
von a debita in angemesse- zioni – che peraltro, se osservate a debita distanza, sono
la quota Höhe distanza ner Entfer- uno spettacolo di incredibile potenza e bellezza – pos-
distinguere unterscheiden nung sono bloccare l’accessibilità da un momento all’altro. È
caratteristico typisch la potenza Kraft, Macht
osservare beobachten l’accessibilità hier: Zugang invece possibile osservare, da non molto lontano, un fe-
il movimento Bewegung la fontana Fontäne, nomeno eruttivo “tranquillo”: le guide dell’Ente Parco
il fronte lavico Lavafluss Brunnen
la grotta di Lavagrotte la colata Lavastrom
portano gli sci-escursionisti nei punti dove è possibile
scorrimento lavica ammirare le fontane e le colate laviche senza alcun peri-
lavico su richiesta auf Anfrage colo e organizzano su richiesta anche “foto-safari”.

ADESSO GENNAIO 2017


BOTTA E RISPOSTA
DI MARINA COLLACI

Xylella, che fare?


Ein Bakterium zerstört die uralten Olivenbäume im Salento und bedroht
Europas Vegetation. Die EU verordnet vorsorglich großflächige
Abholzungen – zum Entsetzen der Landwirte.

Gli ulivi millenari del Salento, la parte meridionale della


Puglia, compresa fra il Mar Ionio a ovest e il Mar Adriati-
co a est, si sono ammalati e c’è il rischio di contagio. La
Corte di giustizia dell’Unione europea ha ordinato con una
sentenza di abbattere non solo tutte le piante infette, ma SÌ
addirittura quelle sane che crescono entro un raggio di
100 metri. Gli agricoltori non sono d’accordo.

I sospetti. La decisione di Bruxelles ha scatenato molte Maurizio Martina,


ipotesi di complotto e si temono speculazioni da parte del- La malattia. ministro delle Politiche agricole,
le grandi aziende multinazionali. Desta sospetto l’azienda Il batterio Xylella alimentari e forestali
immobiliare americana che compra i terreni su cui cre- fastidiosa vive “Per noi la priorità assoluta è
scono gli ulivi ammalati, ma anche l’Università di Bari, da e si riproduce intervenire nel modo più efficace e
anni al lavoro sul genoma dell’ulivo, che ha stipulato con nell’apparato tempestivo per contrastare il fenome-
la spagnola Agromillora un accordo assicurandosi il 70% conduttore no evitando che si espanda ulterior-
delle royalties per la ricerca di piante da ulivo più resistenti [Leitungssystem] mente, colpendo altro paesaggio
44 e produttive, da sostituire agli antichi alberi. della linfa [Saft, e altri operatori agricoli”.
Lymphe] di una
> Abbattere le piante infette è un pianta. Produce
principio di precauzione sulla base danni [Schäden]
PERCHÉ
delle prove scientiiche in possesso
della Commissione.
molto gravi, a NO
volte letali [töd-
SÌ > È importante sradicare gli alberi per
eliminare il batterio e proteggere così
lich], e si espande
rapidamente. In
la vegetazione europea.
America è molto
Luca Carbone,
diffuso [diffon-
ecologo, coordinatore dei piccoli
dere: verbreiten], produttori di olio
> Sarebbero almeno 300 le piante da mentre in Italia è “La Xylella agisce su organismi in-
abbattere in prossimità di ogni pianta comparso [com- deboliti e il terreno pugliese è ridotto
ammalata: una strage di mirti, parire: auftauchen] quasi al deserto per un uso dissen-
PERCHÉ rosmarini e oleandri. nel 2008 in nato dei pesticidi. Con l’introduzio-
NO > Secondo molti agricoltori italiani, la
Xilella fastidiosa non è la causa, ma
Puglia. ne di organismi che potenziano la
microbiologia del terreno si possono
soltanto la conseguenza di terreni ripristinare l’equilibrio della pianta e le
inariditi dall’uso di pesticidi. Gli agri- sue difese immunitarie”.
coltori sono convinti, infatti, che con la giusta cura gli ulivi
possano guarire.

l’ulivo Olivenbaum l’ipotesi (f.) di Verschwö- PERCHÉ SÌ SÌ


millenario tausendjährig complotto rungstheorie la precauzione Vorsicht intervenire eingreifen
meridionale Süd- temere fürchten la prova Nachweis tempestivo rechtzeitig
il rischio di Ansteckungs- l’azienda Betrieb scientifico wissenschaft- contrastare entgegenwirken
contagio gefahr destare erregen lich l’operatore Landwirt
la sentenza Urteil il terreno Land, Grund sradicare roden (m.) agricolo
abbattere fällen stipulare abschließen eliminare beseitigen NO
infetto hier: befallen l’accordo Vertrag PERCHÉ NO indebolito geschwächt
il raggio Umkreis la royalty (ing.) Lizenzgebühr la strage Zerstörung il deserto Wüste, Öde
l’agricoltore Landwirt la ricerca Forschung la causa Grund dissennato unvernünftig
m. resistente widerstands- la conse- Folge ripristinare wiederherstellen
il sospetto Verdacht fähig guenza l’equilibrio Gleichgewicht
© G. Bello

la decisione Entscheidung sostituire a jdn./etw. inaridito ausgetrocknet le difese (pl.) Abwehrkräfte


scatenare entfachen qc./qcn. ersetzen la cura Pflege immunitarie

ADESSO GENNAIO 2017


Das perfekte Geschenk:

Ein ganzes Jahr Freude

an Sprachen schenken.

Mit hochwertiger
Geschenk-Box
zum Überreichen!

Sprachmagazin als Geschenk-Abo


Geschenk-Box mit aktueller Ausgabe
und Audio-Trainer
12 Monate Laufzeit und GRATIS
6 Monate Audio-Trainer
09
2016

TYPISCH FRANZÖSISCH
Die Welt auf Spanisch
»HILFE, LES NOUVELLES
n La réforme de l’orthographe n POMA, leader des téléphériques n France traîtresse n Les Brocs, des lics de la BRB n Le château de la Bourdaisière n Polar 1/4

RÈGLES D’ORTHOGRAPHE
SIND EINFACH ABSURD!«
Schenken Sie jetzt:
ECUADOR TRAS EL TERREMOTO • 25 AÑOS DE POLÍTICA EN LATINOAMÉRICA • EL SIGLO DE ORO ESPAÑOL

Deutschland € 7,90 – CH sfr 13,00 A • B • E • I • L · SK: € 9,00

spotlight-verlag.de/weihnachten Film ab!


Die besten Filme für ein besseres Spanisch
»ABER WIR ERKLÄREN IHNEN ALLES!«

Jean-Yves de Groote, rédacteur en chef

Tel. +49 (0)89 / 8 56 81-16
Deutschland € 7,90
ARTE “El Siglo de Oro español. La era de Velázquez” en Berlín Économie L’entreprise POMA, leader mondial du téléphérique CH sfr 13,00
A · F · L · SK € 9,00
LUGARES MÁGICOS San Vicente de la Barquera en Cantabria reportage Avec les Brocs, des flics de la Brigade de répression du banditisme
Balade Le château de la Bourdaisière, son dandy et ses tomates

12 x Sprachmagazin: Print: € 85,20 / SFR 120,60; E-Paper: € 76,80 / SFR 102,60


6 x Business Spotlight: Print: € 75,00 / SFR 112,50; E-Paper: € 63,60 / SFR 84,60
Nach einem Jahr endet das Abo automatisch. Das Aktionsangebot gilt bis 31.01.2017.
Das Angebot gilt nur für Lieferung innerhalb Deutschlands, nach Österreich und in die Schweiz.
Für Sprachen-Fans
ein Geschenk-Abo.
Wählen Sie einfach die Wunschsprache aus und bestellen Sie
noch heute Ihr Geschenk-Abo für ein Jahr: 6 Monate lang gibt es
den Audio-Trainer gratis zum Magazin. Zusätzlich erhalten Sie
die aktuelle Ausgabe zusammen mit dem Audio-Trainer in einer
stilvollen Geschenk-Box zum Überreichen.
Spotlight Business Spotlight
Einfach Englisch! Englisch für den Beruf.
Weltsprache und Lebens- Sprachtraining und
gefühl in einem. interkulturelles Know-
how für mehr Erfolg.

Deutsch perfekt ADESSO


Einfach Deutsch Die schönsten Seiten
lernen. auf Italienisch.
Kulturen entdecken und Lebensart und Sprachgenuss
Menschen verstehen. in einem.

09
2016

TYPISCH FRANZÖSISCH
Die Welt auf Spanisch
»HILFE, LES NOUVELLES
RÈGLES D’ORTHOGRAPHE
n

6 Monate SIND EINFACH ABSURD!«


ECUADOR TRAS EL TERREMOTO • 25 AÑOS DE POLÍTICA EN LATINOAMÉRICA • EL SIGLO DE ORO ESPAÑOL
n

Audio-Trainer
n

Deutschland € 7,90 – CH sfr 13,00 A • B • E • I • L · SK: € 9,00


n

gratis dazu! »ABER WIR ERKLÄREN IHNEN ALLES!« Film ab!


Die besten Filme für ein besseres Spanisch
n

Jean-Yves de Groote, rédacteur en chef

Deutschland € 7,90
Économie L’entreprise POMA, leader mondial du téléphérique CH sfr 13,00 ARTE “El Siglo de Oro español. La era de Velázquez” en Berlín
A · F · L · SK € 9,00
reportage Avec les Brocs, des flics de la Brigade de répression du banditisme LUGARES MÁGICOS San Vicente de la Barquera en Cantabria
Balade Le château de la Bourdaisière, son dandy et ses tomates
n

Écoute ECOS
Typisch Französisch! Die Welt auf Spanisch.
Savoir-vivre für Sprach- Mit einer Sprache 21 Länder
liebhaber und Genießer. kennenlernen.

Schenken Sie jetzt:


spotlight-verlag.de/weihnachten
Tel. +49 (0)89 / 8 56 81-16
L’ITALIA ALLE TEXTE AUF A2

NEL CINEMA IZIO


ESERC DA
AT T O
TR
CENA
UNA S ILM
ESERCIZIO DEL F
Leggi il testo e decidi se le affermazioni
di seguito sono vere o false.

DA GOMORRA
Il lavoro di Franco è smaltire i riiuti tossici in modo illegale.
Per trovare i posti adatti a nascondere i riiuti ha assunto
Roberto, un giovane tecnico. C’è però un problema.

Roberto: Senti Franco, ci sto pensando da un po’ di tempo. Forse


non sono adatto per questo lavoro.
Franco: Ma che stai dicendo?
Roberto: No no, davvero, veramente. Non me la sento.
Franco: Ma stiamo andando così bene, cammina!
Roberto: No, Franco, non voglio più lavorare, mi dispiace. Ciao.
Franco: Ehi Robe’, adesso ti fa schifo questo mestiere? Lo sai
che la gente come me ha mandato in Europa questo paese di
m***? Lo sai quanti operai si sono salvati perché non faccio spen-
dere un c*** alle loro aziende? E fermati. Guarda, guarda, guarda:
che vedi? Ah? Che vedi? Debiti, debiti. Tutta gente che si salva
perché ci stiamo io e te*.
Roberto: Ho visto come li fai campare. Salvi un operaio a Mestre
e uccidi una famiglia a Mondragone. 47
Franco: È così che funziona... ma non l’ho deciso io. Noi arri-
ROBERTO viamo a risolvere problemi che hanno creato gli altri. Il cromo,
BENIGNI l’amianto non l’ho creato io. Le montagne non le ho mangiate io.
Funziona così.
DAS LEBEN Roberto: Funziona così?
IST SCHÖN Franco: Funziona così.
Roberto: E io non funziono così.
NANNI Franco: No?
MORETTI Roberto: No. Io non sono come te.
Franco: No? E come sei?
LIEBES Roberto: Sono diverso.
TAGEBUCH… Franco: Ah, sì? Vai a fare le pizze, va’! È diverso, non ti credere
di essere meglio di me, capito? Ti avevo dato un’occasione, va’!
GIUSEPPE * Nel ilm Franco dice queste frasi in dialetto napoletano.
TORNATORE
VERO O FALSO?
CINEMA
PARADISO 1. V F Roberto dice a Franco che vuole lavorare di più.
2. V F Franco dice che grazie a lui molte persone hanno un
FERZAN
SOLUZIONE: 1. falso; 2. vero; 3. falso; 4. falso; 5. vero

lavoro.
ÖZPETEK
MÄNNER 3. V F Franco si sente in colpa per il lavoro che deve fare.
AL DENTE 4. V F Roberto ammira Franco per il suo lavoro.
5. V F Franco considera Roberto un ingrato.
MATTEO 01
GARRONE smaltire entsorgen l’azienda Betrieb
GOMORRHA 17 i rifiuti (pl.) Giftmüll i debiti pl. Schulden
tossici campare hier: durch-
PAOLO nascondere
sentirsela
verstecken
sich in der uccidere
kommen
umbringen
SORRENTINO Lage fühlen risolvere lösen
DIE GROSSE fare schifo
il mestiere
anwidern
Beruf, Gewerbe
l’amianto
l’occasione f.
Asbest
Chance, Gele-
SCHÖNHEIT mandare schicken genheit
l’operaio Arbeiter in colpa schuldig

ADESSO GENNAIO 2017


PRATICAMENTE PARLANDO

CULTURA E SOCIETÀ
Se le statue potessero parlare…
Kaum eine Piazza ohne Statue! Also haben wir uns einige genauer an-
gesehen, ihre Mimik und Posen ironisch interpretiert und sie sprechen
lassen. Ein Riesenspaß, den wir Ihnen nicht vorenthalten wollen!
Testo: Salvatore Viola

Su Instagram ci sono proprio tutti, perché allora non il dio Nilo?


Del resto la statua addossata alla scalinata del bellissimo Palazzo
Senatorio, in Piazza del Campidoglio a Roma, conta già ben 101
hashtag dedicati. Non molti, anzi pochissimi, se confrontati con
altri luoghi o monumenti romani, come la Fontana di Trevi, taggata
(al momento in cui scriviamo) oltre 280.000 volte, il Colosseo
184.575 volte, o Piazza Navona, che ha più di 140.000 hashtag.

• Il dio Nilo (XVI secolo), Piazza del Campidoglio, Roma.

E questo selie lo posto


Uffa, quando se ne vanno questi su Instagram !
turisti! Me la sto facendo sotto!
Eh sì, la ila per ammirare il David più famoso al mondo può
essere interminabile. Con quasi 1,5 milioni di visitatori, la
Galleria dell’Accademia di Firenze è per la sua direttrice,
Cecilie Hollberg, il museo che ha “massima densità di visi-
tatori al mondo per metro quadrato”. Se non avete inten-
zione di fare una ila lunghissima, potete ammirare le copie
del David. Una si trova davanti a Palazzo Vecchio, in Piazza
della Signoria, l’altra sulla terrazza di Piazzale Michelangelo.

• David (1501-1504) di Michelangelo Buonarroti, Galleria


dell’Accademia, Firenze.

Abracadabra
Il ferrarese Girolamo Savonarola (1452-1498), il frate domenicano che tra il
1494 e il 1498 fu signore assoluto della Repubblica di Firenze, un po’ mago
doveva esserlo davvero. Nel 1491 aveva predetto la morte di Lorenzo il Ma-
gniico, avvenuta effettivamente l’anno successivo, e la cacciata dei Medici
dalla città. Quello che Savonarola non riuscì a predire fu la sua condanna
a morte, avvenuta nel 1498 ed eseguita su un rogo eretto in Piazza della
Signoria. Così hanno voluto ricordarlo i suoi concittadini nella statua che si
erge al centro di Piazza Savonarola, a Ferrara: il frate, nell’atto di predicare,
sta in piedi sulla catasta di legno del rogo che lo brucerà.
© R. Luciani

• Girolamo Savonarola (1875), Piazza Savonarola, Ferrara.

ADESSO GENNAIO 2017


Impossibile non essere d’accordo con il
giurista Bartolo da Sassoferrato (1314-
1357), la cui statua orna la facciata del
Palazzo di Giustizia di Roma, simbolo, tra
gli anni Settanta e Novanta, del malfun-
Una volta, quando qualcuno ci faceva arrabbiare, lo si mandava “a quel zionamento della giustizia in Italia. Non a
paese”. Da qualche tempo a questa parte, insulti e parolacce hanno caso il palazzo fu battezzato dalla stampa
invaso la vita pubblica del Belpaese. Gesti dell’ombrello e diti medi sono “il porto delle nebbie”, poiché, si diceva, i
all’ordine del giorno nel dibattito politico italiano. Del resto, al grido di documenti delle cause e delle indagini più
“Vaffanculo!” il comico Beppe Grillo ha persino costruito un partito, anzi, delicate – per esempio quelle su uomini po-
un movimento, il Movimento 5 Stelle, che secondo i sondaggi potrebbe litici o personaggi importanti dell’economia
vincere le prossime elezioni in Italia. –, una volta arrivati a Roma si perdevano
letteralmente fra cassetti segreti e lunghis-
• Canopo (II secolo d.C.), stagno antico di Villa Adriana, Tivoli (Roma). simi scaffali di archivio.

• Statua di Bartolo da Sassoferrato


Ma vaff…! (1898-1900 circa), di Mauro Benini, Pa-
lazzo di Giustizia, Piazza Cavour, Roma.

Perdere una causa


va bene, ma che una
causa “si perda” è
inaccettabile!

Oggi mi sento
proprio a pezzi!
49
È quello che diciamo tutti, magari dopo aver fatto un
po’ di sport. Ebbene, sono moltissimi gli italiani che
lo dicono anche senza aver fatto nulla. Secondo i dati
forniti dall’Istat (l’Istituto italiano di statistica), il 39%
degli italiani (più di 23 milioni di persone!) ha dichiarato
di non praticare nessun tipo di attività isica nel tempo
libero. A quanto pare, nel cliché che vuole gli italiani
molto pigri un po’ di verità c’è.

• Statua colossale di Costantino I (330 d.C. circa),


Musei Capitolini, Roma.

UFFA… E QUESTO SELFIE… OGGI MI SENTO A PEZZI


uffa uff!, oh Mann! addossato angelehnt sentirsi a sich total
farsela sotto sich in die Ho- la scalinata Freitreppe pezzi kaputt fühlen
sen machen taggato getaggt magari vielleicht sogar
la ila Warteschlange MA VAFF…! dichiarare erklären
interminabile endlos vaffanculo geh zum pigro faul
la densità Dichte (volg.) Teufel! PERDERE UNA CAUSA…
avere inten- beabsichtigen mandare “a auf den Mond perdere verlieren
zione quel paese” schießen la causa Verfahren
ABRACADABRA l’insulto Beleidigung perdersi verloren gehen
il frate Dominikaner la parolaccia ordinärer ornare schmücken
domenicano Ausdruck il malfunzio- Missstand
predire vorhersagen il gesto dell’ombrello: Ellenbogen- namento
successivo darauffolgend geste („du kannst mich mal…“) a caso zufällig
la cacciata Vertreibung essere auf der battezzare taufen
la condanna a Todesurteil all’ordine del Tagesordnung il porto delle Hafen im
morte giorno stehen nebbie Nebel
il rogo Scheiterhaufen il movimento Bewegung l’indagine f. Ermittlung
predicare predigen il sondaggio Umfrage il cassetto Geheimfach
la catasta di Holzstapel le elezioni pl. Wahlen segreto
legno lo stagno Teich lo scaffale Regal

ADESSO GENNAIO 2017


L’ITALIA A TAVOLA

IL RADICCHIO
Knackig, farbenfroh und geschmackvoll ist Radicchio gerade an dunklen
Wintertagen eine wahre Gaumenfreude. Für seine charakteristische Note
sind beim Anbau sogar der Mond und frisches Quellwasser wichtig.
Testo: Marina Collaci Foto: Stefano Scatà

TENERO MA CROCCANTE, sio, di fibre, elementi antiossidanti


AMAROGNOLO MA CON UNA e antiinfiammatori, è inoltre un ve-
PUNTA DI DOLCE, IL RADIC- ro toccasana per l’intestino e con-
CHIO è la verdura più festosa ed sigliato nelle diete per gli sportivi.
eclettica dell’inverno, capace di di- Coltivarlo è però un’arte complica-
sperdere ogni grigiore dalla tavo- ta, quasi una missione. Il radicchio
la imbandita della stagione fredda nasce come erba selvatica amara,
grazie a quel suo bel colore ama- poco adatta alle tavole dei ricchi
50 ranto. Grigliato con una scamor- e consumata per disperazione dai
za diventa il piatto forte di una ce- contadini poveri. A partire dal Sei-
na; servito crudo in pinzimonio è cento, risveglia l’interesse di alcu-
un antipasto raffinato, mentre co- ni botanici, che ne studiano le ca-
me insalata, magari insaporita con ratteristiche ed escogitano un me-
le noci, si rivela un contorno alle- todo capace di trasformare consi-
gro. Ingrediente ideale per fare i risotti, è ottimo anche stenza e sapore della pianta e di renderla gradevolissima
in agrodolce, abbinato per esempio al melograno o al- al palato. È un sistema complicato, che prevede una pre-
le mele, ed è fantastico come confettura per i formaggi. parazione meticolosa del campo con una rotazione trien-
Insomma, non c’è limite alla fantasia. Soprattutto il ra- nale delle colture e la semina ogni due anni, alternata al-
dicchio, oltre che buono, è bello. Lo scrittore veneziano la coltivazione di orzo e frumento, al fine di evitare muf-
Elio Zorzi, agli inizi del secolo, lo paragonava a un maz- fe e insetti. La semina si fa a luglio in vivaio, nei giorni
zo di orchidee in una preziosa coppa di porcellana, per- di luna calante; segue la piantumazione in campo del-
ché le sue nervature candide sostengono le belle foglie le piantine. Quando viene raccolto, con un vanghetto o
rosse e viola. Ricco di minerali, soprattutto calcio e potas- con un coltello a lama dritta, il radicchio è immangiabile

amarognolo leicht bitter la confettura Fruchtsenf, il Seicento 17. Jahr- la piantuma- Anplanzung
una punta di ein Hauch von Konitüre hundert zione
eclettico vielseitig il secolo Jahrhundert escogitare sich ausdenken la piantina Jungplanze
disperdere vertreiben paragonare vergleichen il sapore Geschmack raccogliere ernten
il grigiore Grau il mazzo Strauß la pianta Planze il vanghetto kleiner
imbandito festlich la nervatura Blattrippe il palato Gaumen Spaten
geschmückt candido reinweiß meticoloso sorgfältig la lama Klinge
amaranto amarantrot sostenere halten il campo Feld dritto gerade
la scamorza: birnenförmiger, kurz il potassio Kalium triennale dreijährig immangiabile ungenießbar
gereifter Brühkäse aus Kuhmilch le ibre pl. Ballaststoffe la semina Aussaat
il piatto forte hier: Highlight antiiniamma- entzündungs- l’orzo Gerste
il pinzimonio: Dip aus Öl , Essig torio hemmend il frumento Weizen
und Salz il toccasana Wundermittel evitare vermeiden DER AUDIO-TRAINER
insaporito gewürzt l’intestino Darm la muffa Schimmel ADESSOaudio 01/17
la noce Walnuss coltivare anbauen il vivaio Baumschule Ascolta un brano radiofonico
in agrodolce süßsauer l’erba selvatica Wildkraut la luna abnehmender sul radicchio.
il melograno Granatapfel la disperazione Verzweilung calante Mond

ADESSO GENNAIO 2017


CREMA DI RADICCHIO
CON SCAMPI E PORRI
Ingredienti per 6 persone:
300 g di radicchio di Treviso, 300 g di radicchio di Verona,
1 cipolla di media grandezza, 2 patate piccole, 1 porro, 51
1 l di brodo vegetale, 1 dl di panna fresca, 50 g di farina,
18 scampi, sale e pepe nero macinato fresco, olio
extravergine di oliva.

Preparazione:
Tagliate il radicchio a julienne. Mondate la cipolla e il porro
(conservate la parte più verde di qualche foglia), tagliateli
inemente e cuoceteli in una casseruola con un cucchiaio di
olio. Tagliate le patate a dadini e unitele al porro e alla cipol-
la. Aggiungete mezzo bicchiere di brodo vegetale bollente,
poi il radicchio e inine il resto del brodo. Fate cuocere per
10 minuti. Con un mixer lavorate il composto ino a ottenere
una vellutata. Rimettete poi la crema sul fuoco e aggiungete
la farina, mescolando bene per non formare grumi. Cuocete
altri 15 minuti e a ine cottura incorporate la panna fresca.
Pulite gli scampi, sgusciateli conservando le code. Tagliate
a striscioline sottili la parte verde delle foglie di porro che
prima avete conservato. In una padella fate cuocere il porro
con due cucchiai d’olio per circa 1 minuto. Aggiungete gli
scampi e cuoceteli ino a quando saranno ben dorati. Fate
attenzione che il porro non bruci. Servite la crema di radic-
chio e guarnite ogni piatto con gli scampi, il porro, un po’ di
pepe e qualche goccia di olio extravergine di oliva.

il porro Lauch a dadini würfelig


il brodo Gemüse- il composto Mischung
vegetale brühe la vellutata sämige Soße
macinato gemahlen il grumo Klumpen
mondare schälen, incorporare hinzufügen
putzen sgusciare schälen
cuocere kochen a striscioline in Streifen
la casseruola Topf,Reine dorato angebräunt

ADESSO GENNAIO 2017


L’ITALIA A TAVOLA

e bruttino: ha le foglie flo-


sce, che sembrano bruciate DAS ÜBUNGSHEFT
ADESSOplus 01/17
dal gelo. Eppure sta per ac-
A pagina 7 esercizio su
cadere il miracolo: le pian- aggettivi e pronomi indeiniti
tine, una volta ripulite dal-
la terra, vengono sistema-
te in cassette traforate, a loro volta allineate in vasche ali-
mentate con acqua sorgiva. Ecco la magia capace di far
fiorire quella cicoria, rivelando tutta la sua bellezza. I ce-
spi di radicchio vengono ricoperti di teli per una venti-
na di giorni, il tempo necessario a rendere bianco il “cuo-
re” e a infondere dolcezza e croccantezza a quell’erba ru-
de. In gergo tecnico si parla di “operazioni di forzatura e
imbianchimento”. Una volta ottenuti i nuovi germogli, si
procede con la fase di toelettatura, lavaggio e confeziona-
mento. I cespi vengono tolti dalle cassette e – dopo aver
buttato le foglie esterne, poi riutilizzate per concimare i
terreni – risciacquati in acque correnti. Ecco perché il ra-
dicchio viene coltivato vicino ai fiumi. La zona di produ-
zione più importante è in Veneto, lungo il Sile, che è il più SOUFFLÉ DI RADICCHIO,
lungo fiume di acque sorgive d’Europa. Poiché i dintorni
sono di una bellezza naturale e artistica mozzafiato, la Re- FORMAGGIO MONTASIO
gione ha ideato tre itinerari turistici: le Strade del radic- E MIELE DI CORBEZZOLO
chio, che sono segnalate da cartelli e partono da Treviso
Ingredienti per 6 persone:
52 per toccare Castelfranco, Verona, Venezia e tutti i paesini 400 g di radicchio di Verona, 60 g di burro, 4 cucchiai di
che conservano le più belle Ville del Palladio. Il giardinie- farina, 7,5 dl di latte, 4 uova (tuorli e albumi separati), 50 g
re Aldo Van den Borre scriveva ai primi del Novecento: di Montasio, 2 cucchiaini di miele di corbezzolo, sale e pepe
“Se lo guardi, egli è un sorriso, se lo mangi è un paradiso, nero macinato fresco, burro e pangrattato.
è il radicchio di Treviso!” Sarebbe imperdonabile, però,
non citare anche il Friuli-Venezia Giulia, poiché proprio a Preparazione:
Gorizia si coltiva un ceppo di radicchio rosso selezionato, Scaldate il forno a 210 gradi. Lavate il radicchio e tagliatelo
a julienne. Scaldate una pentola con dentro acqua salata e,
una varietà elegantissima chiamata Rosa di Gorizia, una
quando bolle, aggiungete il radicchio lasciando cuocere per
rosa commestibile e bellissima, dal sapore più dolce che 2 minuti, poi scolate e strizzate. In una casseruola fondete
amaro. A Gorizia si usava mangiarlo come piatto forte ac- il burro e aggiungete la farina mescolando per non formare
compagnato da un uovo sodo o con quadretti di pancet- grumi. Quando il composto sarà omogeneo, aggiungete il
ta. Una bella consolazione negli inverni nebbiosi, battuti latte e mescolate ino a quando la salsa comincerà ad ad-
dalla bora. densarsi. Togliete dal fuoco e aggiungete il radicchio, i tuorli, il
formaggio Montasio grattugiato e il miele. Aggiustate di sale e
loscio schlaff il confeziona- Verpacken di pepe e lasciate raffreddare. Imburrate sei stampi da souflé
bruciato verbrannt mento e coprite con un po’ di pangrattato. Montate a neve gli albu-
il gelo Frost buttare
wegwerfen mi e incorporateli un po’ per volta al composto. Versate poi
ripulito gereinigt concimare düngen tutto negli stampi e cuocete per 15 minuti. Durante la cottura
traforato gelocht risciacquare spülen
non aprite la porta del forno. Servite i souflé ben caldi.
allineato aneinanderge- i dintorni pl. Umgebung
reiht mozzaiato atemberaubend
la vasca Wanne, Becken l’itinerario
Route il Montasio: Rohmilch-Hartkä- la casseruola Topf, Reine
l’acqua Quellwasser il cartello
Schild se aus Friaul-Julisch Venetien mescolare vermischen
sorgiva imperdonabile unverzeihlich il miele Honig il grumo Klumpen
la cicoria Zichorie il ceppohier: Sorte il corbezzolo Westlicher il composto Mischung
il cespo hier: Kopf la varietàSorte Erdbeerbaum addensarsi dicklüssig
il telo Tuch commestibile genießbar il tuorlo Dotter werden
infondere verleihen sodogekocht l’albume m. Eiweiß grattugiato gerieben
rude derb, grob il quadretto Würfelchen macinato gemahlen raffreddare abkühlen
la forzatura Treiben la pancetta Bauchspeck il pangrattato Semmelbrösel imburrare mit Butter
l’imbianchi- Bleichen battuto
hier: mitge- scaldare aufheizen fetten
mento nommen la pentola Kochtopf montare a zu Schnee
il germoglio Trieb la bora: Bora; kalter, böiger Fall- scolare abgießen neve schlagen
la toelettatura Putzen wind in der nördl. und östl. Adria strizzare ausdrücken incorporare hinzufügen

ADESSO GENNAIO 2017


L’ITALIA A TAVOLA

Tutte le varietà
Radicchio rosso precoce 1 . Si raccoglie fra settembre
e novembre, il cespo è voluminoso, la forma allungata e
chiusa. Ha foglie grosse, di colore rosso cupo.
Radicchio rosso di Treviso tardivo 2 . È il più pregiato, ha
foglie rosse e sottili. Si produce a Treviso, Padova e Venezia.
Radicchio variegato di Castelfranco 3 . Nasce dall’incro-
cio tra il radicchio di Treviso e la scarola. È chiamato “la rosa
che si mangia” perchè ha le foglie arricciate e aperte, venate
di colori che vanno dal rosso al viola. Si produce in oltre 50
comuni delle province di Treviso, Padova e Venezia.
Radicchio di Verona 4 . Ha un cespo ovale allungato e
foglie di colore rosso scuro. È di tipo precoce e tardivo.
Radicchio di Chioggia 5 . È la varietà più consumata, con
un cespo tondo e di colore rosso. Il precoce si raccoglie
nei comuni di Chioggia e Rosolina fra settembre e ottobre,
mentre il tardivo fra dicembre e aprile. Viene prodotto nelle
province di Venezia, Rovigo e Padova.
Radicchio variegato di Chioggia 6 . Tondo e compatto ha
DOLCE AL RADICCHIO sapore leggermente amaro, ottimo crudo e in insalata.
Radicchio bianco e variegato di Lusia 7 . Tondo, di co-
Ingredienti: lore bianco e giallo, è ricco di minerali e ha le foglie esterne
Per la pasta brisée: 300 g di farina, 1 cucchiaio di zucchero, screziate di rosso. Si raccoglie fra settembre e gennaio.
150 g di burro, 1 pizzico di sale. Per il ripieno della torta: 100 g Rosa di Gorizia 8 . Presidio Slow Food, ha sapore intenso,
di farina di mandorle, 100 g di zucchero, 1 uovo, 100 g di dolce, amarognolo e consistenza croccante.
burro, 100 g di mele disidratate, 1 cespo di radicchio di Trevi- Radicchio variegato bianco ior di Maserà 9 . Somiglia 53
so, 30 g di pistacchi non salati. Per il caramello: 200 g di zuc- a un’orchidea per le foglie larghe dai colori cangianti che
chero, 4 cucchiai d’acqua, 1 cucchiaino di succo di limone. vanno dal giallo al verde, dal marrone al rosso e al viola.
Radicchio canarino. È di colore giallo, con sfumature rosa
Preparazione: e rosse. Viene coltivato in Friuli, a Gorizia.
Per la pasta brisée: setacciate la farina e mescolatela allo Radicchio tardivo di Santa Giustina. Coltivato fra i 600 e i
zucchero e al sale. Disponete il composto a fontana e 1.200 metri, è il tardivo più croccante e dolce.
mettete al centro il burro tagliato a pezzetti. Lavorate il tutto
con le punte delle dita e aggiungete un po’ d’acqua per fare
un impasto morbido e liscio. Avvolgete il panetto in una pel- 2

licola e mettetelo in frigo per un’ora. Per la torta: sbollentate 7


il radicchio in acqua e zucchero per poco tempo, scolatelo
4
e poi tagliatelo a pezzi. In una ciotola lavorate la farina con 1
il burro, lo zucchero e l’uovo ino a ottenere un impasto
5
omogeneo. Aggiungete il radicchio, i pistacchi e metà
delle mele. Prendete la pasta dal frigo e stendetela con un 9 3
matterello. Imburrate uno stampo, foderatelo con la pasta
e disponete sul fondo l’altra metà delle mele. Poi versate il
8
composto con il radicchio. Infornate per circa 40 minuti a
6
180 gradi. Per il caramello: mettete un pentolino sul fuoco e
sciogliete lo zucchero nell’acqua. Aggiungete il succo di li-
mone e cuocete ino a quando lo sciroppo sarà di un colore
ambrato. Versatene uno strato sottile sulla torta.
precoce früh (reifend) venato gemasert
la pasta brisée Mürbeteig la pellicola Folie il cespo Kopf il comune Gemeinde
disidratato getrocknet sbollentare blanchieren allungato länglich tondo rund
il cespo Kopf, Büschel la ciotola Schüssel cupo satt, dunkel crudo roh
setacciare sieben stendere ausrollen tardivo spät (reifend) screziato gesprenkelt
disporre a in der Mitte il matterello Nudelholz pregiato geschätzt il presidio Förderkreis
fontana eine Mulde foderare auslegen variegato gesprenkelt amarognolo leicht bitter
drücken il pentolino kleiner Topf l’incrocio Kreuzung cangiante schillernd
morbido weich ambrato bernsteinfar- la scarola wilder Lattich la sfumatura Nuance
il panetto Teiglaib ben arricciato gekräuselt coltivare anbauen

ADESSO GENNAIO 2017


E XK LUSIVE AUSWAH L D ER ZEIT: DI E WEI N EDITIO N »PI EM O NT«

6 erlesene Weine von Spitzen-


winzern aus dem Piemont
NUR

79,95 €*
6 EDLE WEINE + 
ZEIT-BEGLEITBUCH
Bestellnr.: 39000

Im Land der Genüsse es zum Probieren? Sicher, die Barolos und Barberas
gehören in die Königsklasse und somit auch unbedingt
Im Piemont, jener Region, die ganz im Nordwesten des
ins Glas, aber beim Erschließen der Regionen Langhe,
italienischen Stiefels »al pie dei monti« liegt – »am Fuße
Roero, Alba und vieler weiterer werden Sie auch auf
der Berge«, tut sich ein Paradies auf für alle, die heraus-
fantastischen Dolcetto treffen oder auf die autoch-
ragende Weine und Speisen genießen wollen. Das
thone Rebsorte Arneis.
erste Dilemma für den Piemont-Besucher ist die Frage,
wann man hierherkommen soll: im Frühling, wenn die
spielfilmreife Kulisse der Alpen noch weiß erstrahlt,
6 Spitzenwinzer des Piemonts
wenn Kastanien und Klatschmohn blühen, im heißen Die neue Weinedition der ZEIT stellt Ihnen sechs
Sommer oder aber im Herbst, wenn die Weinberge herausragende Weingüter vor und liefert eine Auswahl
im Dunst liegen, mit langen Reihen kupfer- und gold- der wichtigsten Rebsorten aus der Region Piemont.
farbener Rebenzeilen bewachsen. Wobei wir schon vor Begeben Sie sich mit uns auf eine Wein-Entdeckungs-
der zweiten Entscheidung stehen. Welche Weine gibt reise zu dem Starwinzer Giorgio Rivetti, dem herzlichen

Jetzt bestellen: shop.zeit.de/piemont  zeitshop@zeit.de  040/32 80-101

* zzgl. Versandkosten. 1 Hersteller/Importeur: Weingut Azienda Agricola Accornero & Figli / Fischer+Trezza Import GmbH; 13,5 Vol. %; Allergenhinweis: enthält Su
do / Fischer+Trezza Import GmbH; 13 Vol. %; Allergenhinweis: enthält Sulfite, SO2 • 3 Hersteller/Importeur: Weingut Parusso / Fischer+Trezza Import GmbH; 13 Vol. %
La Spinetta / Fischer+Trezza Import GmbH; 14,5 Vol. %; Allergenhinweis: enthält Sulfite, SO2 • 5 Hersteller/Importeur: Pio Cesare / Zeitverlag Gerd Bucerius GmbH
Hersteller/Importeur: Elvio Cogno / Zeitverlag Gerd Bucerius GmbH & Co. KG; 14,5 Vol. %; Allergenhinweis: enthält Sulfite, SO2. Anbieter: Zeitverlag Gerd Bucerius Gm
Familienbetrieb Accornero, zu Domenico Almondo, der Genießen Sie Ihre Vorteile
einen der weltbesten Arneise erzeugt, oder zu Marco
Parusso, der jeden seiner Weine im Barrique ausbaut 6 AUSGEFALLENE SPITZENWEINE
und mit großem Traditionsbewusstsein arbeitet. Das Erleben Sie exzellente Spitzenweine von hervorragenden
Weingut Pio Cesare liegt direkt in der Trüffelstadt Alba Winzern von Weingütern im Piemont, exklusiv
und zeigt einen Nebbiolo der Extraklasse, und der Aus-
für Sie zusammengestellt von der ZEIT
blick von Elvio Cogno auf das malerische Novello ist
ebenso atemberaubend wie sein Dolcetto. IHR BEGLEITBUCH »PIEMONT«
Das Begleitbuch, geschrieben von ZEIT-Autoren, führt Sie zu
Das exklusive Genusspaket der ZEIT allen 6 Weingütern. Entdecken Sie die Besonderheiten des
Im einzigartigen Begleitbuch finden Sie viel Wissens- Anbaugebietes, und begegnen Sie den Winzern in individuellen
wertes zur Genussregion Piemont: In spannenden
Porträts auf 64 Seiten in edler Hardcover-Ausstattung
Porträts erfahren Sie alles über die Philosophie, Ar-
beitsweise und Tradition der Winzer, und Sie erhalten DAS GENUSSPAKET ENTHÄLT
einen tiefen Einblick in die Weinkulturgeschichte. Die Accornero, Barbera, Campomoro, 2014 1
wertvollen Reise- und Restauranttipps laden zum Er-
Giovanni Almondo, Vigne Sparse, Roero Arneis, 2015 2
kunden der Region und zu einem persönlichen Besuch
bei Ihrem künftigen Lieblingswinzer ein. Und nicht zu- Parusso, Piani Noce, Dolcetto D’Alba, 2015 3
letzt hat der legendäre Koch Maurilio Garola exklusiv für La Spinetta, Barbera D’Asti, Ca Di Pian, 2012 4
Sie ein traditionelles Rezept beigesteuert, das Sie zur Pio Cesare, Il Nebbio, Langhe, 2015 5
Weinprobe kochen können. Elvio Cogno, Dolcetto D’Alba, 2015 6
Sichern Sie sich die neue ZEIT-Wein- 64-seitiges ZEIT-Begleitbuch
edition – zum Vorteilspreis von
79,95 €*. Viel Freude beim Entdecken
und Genießen wünscht Ihnen das Team Ja, ich bestelle die ZEIT-Weinedition »Piemont«
für nur 79,95 € (zzgl. 4,95 € Porto **). Bitte tragen Sie nachfolgend die gewünschte Anzahl ein, die Sie bestellen möchten.
der ZEIT-Weineditionen. Einzelne Weinsorten sind auch im 6er-Karton erhältlich unter www.shop.zeit.de. Dieses Angebot gilt nur, solange der Vorrat reicht.

Bestellnummer Anzahl Genusspakete

39000 ZEIT-Weinedition »Piemont«


Name Vorname

Straße / Nr. PLZ / Ort

Telefon E-Mail

Ich zahle bis 400,– € per Bankeinzug bis 400,– € per Rechnung ab 400,– € per Vorauskasse

IBAN

BIC Geldinstitut
Ich ermächtige die Sigloch GmbH & Co. KG, Am Buchberg 8, 74572 Blaufelden, Gläubiger-Identifi kationsnummer
DE9335000000495420, Zahlungen von meinem Konto mittels Lastschrift einzuziehen. Zugleich weise ich mein Kreditinstitut
Die DOCG-Bestimmungen sehen für den Barbaresco an, die von der Sigloch GmbH & Co. KG auf mein Konto gezogenen Lastschriften einzulösen. Die Mandatsreferenz wird mir
eine Mindestausbauzeit von 26 Monaten vor, davon 9 im separat mitgeteilt. Hinweis: Ich kann innerhalb von acht Wochen, beginnend mit dem Belastungsdatum, die Erstattung des
belasteten Betrages verlangen. Es gelten die mit meinem Kreditinstitut vereinbarten Bedingungen.
Holzfass. Beim Barolo sind es 38 Monate, 18 davon muss
Ja, ich wünsche mir mehr Informationen vom ZEIT Shop per E-Mail
das Gewächs im Fass verbringen

Datum Unterschrift
Alle Preise verstehen sich inkl. Mehrwertsteuer. **Dieses Angebot gilt nur für Lieferadressen innerhalb Deutschlands und solange
der Vorrat reicht. Auslandsporto 14,95 €. Die Zahlung erfolgt per Rechnung oder per Bankeinzug. Sie können Ihre Vertragserklärung
innerhalb von zwei Wochen ohne Angabe von Gründen in Textform (Brief, Fax, E-Mail) widerrufen oder die gelieferte Ware zurück-
senden. Zur Wahrung der Widerrufsfrist genügt die rechtzeitige Absendung des Widerrufs oder der Sache. Der Widerruf ist zu
richten an: ZEIT Shop, Kundenservice, Am Buchberg  8, 74572 Blaufelden, Tel.: 040/32 80-101, Fax: 040/32 80-11 55, E-Mail:
zeitshop@zeit.de (vertreten durch den Geschäftsführer Dr. Rainer Esser, HRA 91123). Näheres zum Widerrufsrecht sowie einen
Mustertext für den Widerruf finden Sie auf unserer Website unter shop.zeit.de/widerruf. Nach Ausübung des Widerrufs sind Sie zur
vollständigen Rücksendung der Ware verpflichtet. Bitte senden Sie die Ware an die obige Adresse. Die AGB zum Nachlesen finden
ulfite, SO2 • 2 Hersteller/Importeur: Weingut Giovanni Almon- Sie unter www.shop.zeit.de. Entsprechend dem Jugendschutzgesetz liefern wir nur an Personen ab dem vollendeten 18. Lebensjahr.
%; Allergenhinweis: enthält Sulfite, SO2 • 4 Hersteller/Importeur:
H & Co. KG; 14 Vol. %; Allergenhinweis: enthält Sulfite, SO2 • 6
mbH & Co. KG, Buceriusstraße, Hamburg
1 ZEIT Shop-Kundenservice, 74572 Blaufelden
Anbieter: Zeitverlag Gerd Bucerius GmbH & Co. KG, Buceriusstraße, Hamburg
FIRENZE

L’INVENZIONE DELLA PROSPETTIVA


FILIPPO BRUNELLESCHI
Mit einem Spiegel ausgestattet verblüffte der junge Brunelleschi
Anfang 1400 die Florentiner mit einem künstlerischen Novum: dem
Abbild des Baptisteriums mit perspektivisch perfekten Proportionen.
Testo: Cosimo Carniani

FIRENZE 1413 l’invenzione f. Erindung recarsi sich begeben


56 La città, retta da solide istituzioni la prospettiva Perspektive costruire errichten
retto regiert, gelenkt destinato bestimmt
repubblicane e sostenuta da una sostenuto gestützt la pittura Malerei
fiorente economia, trainata da iorente lorierend lo specchio Spiegel
attività finanziarie e da produzio- trainato angekurbelt il quadretto hier: Tafel
l’attività inanziaria Finanzgeschäft il Battistero Taufkapelle
ne e commercio di stoffe, vive un il commercio Handel riservato verschlossen
momento di grande prosperità. la prosperità Wohlstand litigioso streitsüchtig
impegnato gebunden, engagiert ammirare bewundern
Militarmente è ancora debole, im-
minacciato bedroht il foro Öffnung
pegnata in una dura guerra contro il signore Herrscher, Herr la tela Bild, Leinwand
Siena e minacciata dai Visconti, la conquista Eroberung la richiesta Aufforderung
avviarsi sich anschicken immaginare sich vorstellen
i signori di Milano, ma ha otte- la forza Stärke la rappresentazione Darstellung
nuto l’accesso al mare grazie alla addirsi sich gehören il merito Verdienst
recente conquista di Pisa. Si avvia la potenza Macht determinare bestimmen

quindi ad acquisire una sempre


maggiore forza anche politica e costruirà la geniale cupola. È lì per vatore e il Battistero, viene messo
militare, come si addice a una po- mostrare una tecnica rappresenta- uno specchio che riflette l’immagi-
tenza economica e culturale che ha tiva di sua invenzione, destinata a ne dipinta sulla tavoletta. Possiamo
fatto definire il suo popolo “quinto rivoluzionare la pittura e non solo. immaginare la sorpresa dell’osser-
elemento del mondo” (Bonifacio “Pippo da Firenze”, come viene vatore nel vedere che il Battistero
VIII) e generato grandi personali- chiamato in numerosi documenti, dipinto e riflesso nello specchio era
tà come Dante e Petrarca, Giotto e ha con sé uno specchio e un qua- identico a quello vero che aveva
Arnolfo di Cambio. dretto del Battistero di San Giovanni guardato poco prima. Mai si era
che ha realizzato con la nuova tec- vista una rappresentazione tanto
LA DIMOSTRAZIONE nica.Quell’uomo riservato e litigioso realistica. Il merito era della nuova
In un giorno imprecisato di quello sta per fare ai presenti una strana tecnica di Brunelleschi: la prospet-
stesso anno, l’architetto e scultore richiesta. Non chiede infatti di am- tiva lineare. Un metodo grazie al
Filippo Brunelleschi (1377-1446), mirare il dipinto, ma di posizionarsi quale diventava possibile determi-
si reca sotto a al Duomo del quale alle sue spalle e guardare attraverso nare con precisione, in base a regole
© Shutterstock

un piccolo foro nella tela il vero Bat-


tistero. A questo punto, tra l’osser-

ADESSO GENNAIO 2017


NOVITÀ

SVOLTE
ZEITREISE ZU WENDEPUNKTEN UND STERNSTUNDEN IN ITALIENS GESCHICHTE

Da sinistra: ritratto di Brunelleschi, particolare dell’affresco Resurrezione del figlio di Teofilo e San Pietro in cattedra di Masaccio e Filippino Lippi,
Cappella Brancacci della chiesa di Santa Maria del Carmine; il cortile dell’Ospedale degli Innocenti; la Trinità di Masaccio in Santa Maria Novella.

geometriche, di quanto diminuisce diminuire abnehmen l’innovazione f. Erindung


la dimensione degli oggetti all’au- la dimensione Größe mettere in in Frage stellen
l’aumento Zunahme discussione
mento della distanza dall’osservato- l’osservatore m. Betrachter il secolo Jahrhundert
re, e di conseguenza rappresentare lo spazio Raum l’Ospedale (m.) Hospital der
scientiico wissenschaftlich degli Innocenti Unschuldigen Kinder
molto più realisticamente lo spazio
porre le basi das Fundament lo splendore Pracht
tridimensionale su un piano. legen progettare entwerfen
rinascimentale Renaissance- la costruzione rationaler Entwurf
l’opera Werk razionale
PADRE DEL RINASCIMENTO fare uso di qc. etw. einsetzen il rapporto hier: Proportion
È l’inizio di una vera e propria ri- la centralità zentrale la misura Maß
voluzione. La prospettiva “scientifi- Position l’altezza Höhe
il trattato Abhandlung la colonna Säule
57
ca” pone infatti le basi per la pittura dedicare widmen il porticato Säulengang
rinascimentale, che per gli storici in fondo im Grunde la ripetizione Wiederholung
nasce con la prima opera che ne fa stare alla base Grundlage sein la concezione Auffassung
valere wert sein, il progettista Bauplaner
uso, l’affresco della Trinità di Ma- hier: eintragen l’urbanista m. Stadtplaner
saccio, in Santa Maria Novella. La
prospettiva, però, è molto di più. LA NASCITA in base all’idea della costruzione
È la stessa posizione dell’uomo nel DELL’ARCHITETTO MODERNO razionale dello spazio, modellato
mondo a cambiare. Al centro della È in fondo la stessa idea che sta alla dai rapporti armonici di misure de-
scena non sta più l’oggetto, ma l’uo- base dell’altra grande rivoluzio- finite. In questo caso, l’altezza delle
mo, cioè il soggetto, che lo osser- ne che vale a “Pippo da Firenze” colonne del porticato definisce
va. Nasce così l’idea della centrali- il titolo di “padre del Rinascimen- tutti gli altri elementi, secondo un
tà dell’uomo nel cosmo, codificata to”. Con le sue innovazioni, infatti, sistema di simmetrie e ripetizioni
qualche anno dopo da Leon Battista Brunelleschi sviluppa uno stile modulari. È la fine dell’empirismo
Alberti nel trattato Sulla pittura de- nuovo, che gli architetti non mette- e del decorativismo dell’architettu-
dicato proprio a Brunelleschi. ranno più in discussione fino al XX ra romanica e gotica, e con il nuo-
secolo. Il suo Ospedale degli Inno- vo stile, espressione di una nuova
centi, realizzato a Firenze intor- concezione del mondo, nasce an-
no al 1420, ne è il primo esempio. che la figura moderna dell’architet-
L’obiettivo è quello di far rivivere lo to come progettista e urbanista.
splendore della civiltà antica, mo-
dello artistico, culturale e morale. Nel prossimo numero:
Brunelleschi progetta l’ospedale L’INVENZIONE ITALIANA DEL PC

CURIOSITÀ
La cupola del Duomo di Firenze è un’opera che ancora oggi ha dell’incredibile. L’idea geniale di
Brunelleschi fu quella di costruire una cupola dalla struttura autoportante, cioè che non ha biso-
gno di armature per sostenersi. Anche le macchine inventate da Brunelleschi per realizzare la
sua costruzione [Bau], come la cosiddetta “grande gru” [Kran], non hanno eguali nella sua epoca
né in quelle successive. Se si sale sulla cupola a piedi è possibile vederne alcune.
INDICE 2016

EINFACH ITALIENISCH LERNEN

Deutschland € 7,50 CH sfr 13,50 · A · I · F · BeNeLux: € 8,50


01 Januar
2016

DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H

Roma!
Andiamo a

Jahresrückblick auf die ADESSO-Themen 2016. ZWEI


EXTRAS
zum Herausnehmen
7 Geheim-Routen
durch Rom

Kunst-Guide:
die vatikanischen
Museen

CUCINA VERDE Attualità Società


La ilosoia di vita TTIP: Italia-Germania Quando l’arte italiana
di Pietro Leemann a confronto diventa pubblicità
01

4 1 91 345 1 07502

EINFACH ITALIENISCH LERNEN

Deutschland € 7,90 CH sfr 13,00 · A · I · F · BeNeLux: € 9,00


07
Ausgabe verpasst? DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H
Juli
2016

Sie können aktuelle oder ältere Ausgaben


(soweit vorrätig) unserer Magazine,
Übungshefte und Audio-CDs auch einzeln in Sardegna
unserem SprachenShop bestellen. Die perfekte Insel
für das Sommerglück

www.sprachenshop.de/adesso Extra!

oder per Email


leserservice@spotlight-verlag.de KUNST-GUIDE
SIZILIEN
LA VALLE DEI TEMPLI
LINGUA
Anguria o cocomero?
L’italiano delle regioni
DOLOMITI
Il Lago di Molveno,
magia pura in Trentino

ATTUALITÀ E POLITICA LETTERATURA 10/16 Intervista a Tomaso Montanari (arte)


09/16 Politica: Intervista al ministro 02/16 Intervista a Elena Ferrante 11/16 Intervista a Checco Zalone (cinema)
58 Stefania Giannini 03/16 Intervista a Emiliano Fittipaldi
03/16 Il 2016 in otto libri PRATICAMENTE PARLANDO
L’ITALIA IN DIRETTA 05/16 Intervista a Carlo Rovelli 01/16 L’arte italiana diventa pubblicità 1
01/16 Ttip, questo sconosciuto! 11/16 I vincitori del Premio Strega 2016 02/16 L’arte italiana diventa pubblicità 2
02/16 Il dilemma dei vaccini 12/16 Intervista a Daniel Speck 03/16 Mercati antiquari
03/16 La questione delle banche L’AUTORE DEL MESE 05/16 I numeri utili per le vacanze in Italia
04/16 Gli investimenti della Cina in Italia 01/16 Maurizio De Giovanni 06/16 Il sistema scolastico italiano
05/16 La battaglia delle unioni civili 02/16 Sara Rattaro 07/16 Le spiagge italiane per nudisti
06/16 Petrolio: il referendum in Italia 04/16 Maurizio Maggiani 08/16 Glamping, il campeggio a cinque
07/16 Morire di bullismo 05/16 Paolo Maurensig stelle
08/16 Giustizia, malata d’Italia 06/16 Michela Murgia 09/16 Il vino: tutto quello che c’è da sapere
09/16 Il ruolo dell’Italia nell’Unione europea 07/16 Giuseppina Torregrossa 11/16 Marche famose a poco prezzo
10/16 Uomo italiano: il declino del mito 08/16 Erri De Luca
11/16 Siamo sempre più vegetariani? 09/16 Roberto Calasso SOCIETÀ — GRANDANGOLO
12/16 Il diritto di cittadinanza in Italia 10/16 Bruno Morchio 01/16 I robot aiutano nella scuola
11/16 Edoardo Albinati 02/16 Maschere tradizionali a Venezia
TRA LE RIGHE 12/16 Andrea Camilleri 03/16 Franca Viola, simbolo dell’emanci-
01/16 Alice Sabatini (società) pazione femminile
02/16 Francesco Paolo Tronca (politica) L’ITALIA A TAVOLA 04/16 Una TV contro la maia
03/16 Mario Calabresi (attualità) 01/16 Pietro Leemann (la cucina vegetariana) 05/16 La moto: un oggetto d’arte
04/16 Checco Zalone (cinema, musica) 06/16 Il maestro del corallo
02/16 Le arance
05/16 Nicole Orlando (sport) 07/16 Street art per la scuola
03/16 Le uova
06/16 Raffaele Cantone (politica, attualità) 08/16 La sposa del mare
04/16 Ciak si mangia! (la cucina nel cinema)
07/16 Lucia Annibali (attualità) 09/16 Il collezionista di pietre
05/16 L’aceto balsamico
08/16 Claudio Ranieri (sport) 10/16 I nonni italiani
09/16 Virginia Raggi (politica)
06/16 Il tramezzino
07/16 L’ammazzacaffè 11/16 Firenze 1966: gli angeli del fango
10/16 Emma Morano (attualità) 12/16 L’editore-artigiano
11/16 Alex Schwazer (sport) 08/16 Le insalate
12/16 Beatrice Lorenzin (politica) 09/16 Assisi per buongustai
10/16 Le caramelle TYPISCH ITALIENISCH
11/16 I detti popolari in cucina 01/16 Casa dolce casa
BOTTA E RISPOSTA 02/16 Politica italiana 1
01/16 La riforma del senato 11/16 Extra: Antipasti-Kalender 2017
12/16 Il panettone 03/16 Politica italiana 2
02/16 Mangiare la carne fa male? 04/16 Il bar
03/16 La violenza sulle donne 05/16 Viva la mamma!
04/16 Il maschilismo in letteratura ARTE, MUSICA, SPETTACOLO
E CINEMA 06/16 Gli italiani e il calcio 1
05/16 Le unioni civili 07/16 Gli italiani e il calcio 2
06/16 Come cambia il calcio italiano 01/16 Intervista ad Al Bano e Romina
08/16 I santi
07/16 Firenze: solo cucina tradizionale Power (musica)
09/16 Il motorino
08/16 Un paese a misura di donna? 04/16 Intervista a Gianfranco Rosi (cinema)
10/16 La domenica
09/16 La riforma costituzionale 06/16 Intervista a Carlo Fuortes (teatro)
11/16 La raccomandazione
10/16 Il Ttip 07/16 Intervista a Colizzi, Boccanera,
12/16 Natale italiano
11/16 Il bonus cultura Chevalier, Rossi (cinema)
12/16 I botti di Capodanno 08/16 Intervista a Gabriele Mainetti (cinema)

ADESSO GENNAIO 2017


INDICE 2016

EINFACH ITALIENISCH LERNEN EINFACH ITALIENISCH LERNEN EINFACH ITALIENISCH LERNEN EINFACH ITALIENISCH LERNEN EINFACH ITALIENISCH LERNEN

Deutschland € 7,50 CH sfr 13,50 · A · I · F · BeNeLux: € 8,50


Deutschland € 7,50 CH sfr 13,50 · A · I · F · BeNeLux: € 8,50

Deutschland € 7,50 CH sfr 13,50 · A · I · F · BeNeLux: € 8,50

Deutschland € 7,50 CH sfr 13,50 · A · I · F · BeNeLux: € 8,50

Deutschland € 7,50 CH sfr 13,50 · A · I · F · BeNeLux: € 8,50


02
Februar
03 März
04 April
05 Mai
06 Juni
2016 2016 2016 2016 2016

DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H

Wo die Farben
besonders strahlen
Un viaggio in
EXTRA TOSKANA-KARTE
MIT DEN 75 BESTEN TIPPS Du wirst mich La grande bellezza
Sicilia nie vergessen! APULIEN, eine Reise auf den Spuren
von Kaiser Friedrich II.
NAPOLI, ein Vulkan voller Lebensfreude
SPECIAL
MAILAND
TAG &
NACHT Präpositionen
Cinque leicht gemacht!
Tipps und Übungen

Terre
Im Frühjahr Genug ist nie genug
ist es hier
am schönsten! Warum unsere Toskana-Sehnsucht*
nicht zu stillen ist…
* PITIGLIANO, BOLGHERI, VINCI, CAPALBIO, VOLTERRA, MASSA MARITTIMA, BAGNI SAN FILIPPO, GIANNUTRI, BARGA…
MIT
POMPEI
L’Italia a tavola
L’arancia: il frutto
Typisch Italienisch
La politica italiana, tra
MILANO
La Pinacoteca di Brera
Le uova, che
sorpresa… non
FIRENZE
La Galleria
Attualità
Da Pasolini alla maia INTERVISTA Gianfranco Rosi strega il Il bar, una tappa irrinunciabile
GUIDE Intervista
L’universo secondo
SOS VACANZE
Consigli utili per
CALCIOMANIA Petrolio sì o no? AUGURI TRAMEZZINO!
Gli italiani e la Il referendum che I novant’anni di una
del buonumore ironia e amara realtà e i suoi capolavori solo a Pasqua! dell’Accademia di Roma, il 2016 in 8 libri festival di Berlino e vince l’Orso d’oro nella giornata degli italiani il fisico Carlo Rovelli un’estate perfetta febbre del pallone ha diviso l’Italia delizia italiana
02 03 04 05 06
4 1 91 345 1 07502 4 1 91 345 1 07502 4 1 91 345 1 07502 4 1 91 345 1 07502 4 1 91 345 1 07502

EINFACH ITALIENISCH LERNEN EINFACH ITALIENISCH LERNEN EINFACH ITALIENISCH LERNEN EINFACH ITALIENISCH LERNEN
EINFACH ITALIENISCH LERNEN

Deutschland € 7,90 CH sfr 13,00 · A · I · F · BeNeLux: € 9,00

Deutschland € 7,90 CH sfr 13,00 · A · I · F · BeNeLux: € 9,00


Deutschland € 7,90 CH sfr 13,00 · A · I · F · BeNeLux: € 9,00

Deutschland € 7,90 CH sfr 13,00 · A · I · F · BeNeLux: € 9,00


Deutschland € 7,90 CH sfr 13,00 · A · I · F · BeNeLux: € 9,00

08 August
09
September
10
Oktober
11
November
12
Dezember
2016 2016 2016 2016
2016

DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H

In Italia con Goethe


Venezia
Die geheimnisvolle Anziehungskraft
Licht und Liebe... Eine Reise nach Padua, des jüdischen Viertels
Spoleto, Rom, Neapel und Taormina

Ein Ausflug zu der


faszinierenden Villa
Kaiser Hadrians und
der prächtigen Villa d’Este
Extra Heft + 40 Geheimtipps für Rom
NEU
Der große EXTRA HEFT ++
A+
Rätselspaß IMPARARE EX
TR 017
2
LINGUA TUTTI AL MARE! L’ITALIANO ATTUALITÀ LINGUA S E d er ATTUALITÀ LINGUA
Imparare l’italiano Ventotene, un’isola
LINGUA L’ITALIA A TAVOLA
PIEMONTE Il mito dell’uomo italiano Tutti i modi di dire con “occhio” OS
GR ale
n Da Trento smart city Come fare gli auguri
für die Ferien a tavola e in cucina ancora da scoprire CON I FILM Un invito a cena. Come
dire sì, come dire no
Assisi. I buoni
sapori dell’Umbria Le Langhe: è solo un ricordo? e il giusto uso della H in italiano. AS
+ D asti
-K alle sterline made in Italy di Natale in italiano
In bicicletta nella ++ tip
terra del Barolo An

CHIUSURA LAMPO VIAGGI 06/16 Guardiagrele (Abruzzo)


IL LESSICO DEI SENTIMENTI STORIA DI COPERTINA 07/16 Lago di Molveno (Trentino-Alto Adige)
02/16 Orgoglio 01/16 Roma, i luoghi segreti dei papi 08/16 L’isola di Ventotene (Lazio) 59
01/16 Extra: Rom, 7 Insider-Routen 09/16 Castiglione della Pescaia (Toscana)
03/16 Vanità 10/16 Le Langhe (Piemonte)
04/16 Temperamento 02/16 Sicilia, Trapani e Marsala
03/16 Liguria, Cinque Terre 11/16 L’Aquila (Abruzzo)
05/16 Generosità 12/16 Monza (Lombardia)
06/16 Ottimismo 04/16 Toscana, Crete senesi
07/16 Devozione 04/16 Extra: Toskana - Karte mit den 75
besten Tipps PRODOTTI EXTRA
08/16 Amore GRANDI MUSEI D’ITALIA
CAPIRE L’ITALIA 05/16 Napoli
06/16 La Puglia di Federico II 01/16 Musei Vaticani, Roma
09/16 Perché in Italia, anche con la crisi, 02/16 La Pinacoteca di Brera, Milano
sono tutti vestiti all’ultima moda? 07/16 Sardegna, Sant’Antioco e San Pietro
08/16 Il viaggio di Goethe in Italia 03/16 Galleria dell’Accademia, Firenze
10/16 È vero che in Italia i servizi sanitari 04/16 Galleria Borghese, Roma
09/16 Venezia e il Ghetto
sono gratuiti? 05/16 Scavi di Pompei
10/16 Genova
11/16 Perché a tavola, durante i pasti, gli 11/16 Tivoli + 40 Geheimtipps für Rom 06/16 Il Foro Romano e i Fori Imperiali, Roma
italiani parlano di cose da mangiare? 12/16 Emilia-Romagna für Feinschmecker 07/16 La Valle dei Templi, Agrigento
12/16 Perché in Italia la burocrazia è così FINE SETTIMANA 08/16 EXTRA BEILAGE: Giochi d’estate
lenta? 01/16 San Marino L’ITALIA DEL CINEMA
02/16 Mantova (Lombardia) 09/16 R. Benigni – La Vita è bella
03/16 Milano 10/16 N. Moretti – Caro Diario
04/16 Valli dell’Ossola (Piemonte) 11/16 G. Tornatore – Nuovo Cinema Paradiso
05/16 La Riviera Romagnola 12/16 F. Özpetek – Mine Vaganti

GRAMMATICA E LESSICO
L’ITALIANO PER ESPRESSO 04/16 giro 05/16 In taxi
01/16 L’imperativo formale e i pronomi A2-B1 05/16 medico 06/16 Dal parrucchiere
02/16 Molto + comparativo di maggioranza B1 06/16 calcio 07/16 La casa per le vacanze
03/16 Tutto su ci B1 07/16 dieta 08/16 Al mare col gommone
04/16 Città e abitanti B2-C1 08/16 conto 09/16 Un invito a cena
05/16 Tutto su ne B1 09/16 scuola 10/16 La Ztl in città
06/16 I verbi modali e gli ausiliari A2-B1 11/16 occhio 11/16 L’olio d’oliva: come scegliere
07/16 L’italiano delle regioni C1-C2 12/16 libro 12/16 Gli auguri di Natale
08/16 I verbi pronominali B1 SPECIALI LINGUA VIVA
09/16 La forma di cortesia A2-B1 06/16 Le preposizioni A2-B1 02/16 Le parole della gastronomia italiana
11/16 L’acca e l’apostrofo A2-B1 10/16 Speciale pronuncia A2-B1 e le parole nuove del 2016
12/16 Preposizioni e titoli B1 DIALOGANDO 04/16 Romanzi nelle città d’arte italiane
UNA PAROLA TIRA L’ALTRA 01/16 Iscriversi a un corso di lingua 06/16 I dizionari illustrati
01/16 vita 02/16 In montagna: lo skipass 08/16 L’italiano in cucina
02/16 colpo 03/16 Al pronto soccorso 10/16 L’italiano per i più piccoli
03/16 bianco 04/16 Al bar con il cane 12/16 Corsi audio di italiano

ADESSO GENNAIO 2017


GRANDANGOLO
EIN BLICK AUF BESONDERE ITALIENER

Leben retten, Verletzte bergen, Zelte auf-

VOLONTARI COL CUORE


bauen, Kinder trösten – wahre Engel sind
die freiwilligen Helfer vom Zivilschutz.
Im letzten Jahr waren sie – leider – stark
beschäftigt.
Testo: Fabrizia Memo
Foto: Gentile concessione di Anpas, Associazione Nazionale
Pubbliche Assistenze

Ogni volta che l’Italia è colpita da una calamità naturale,


a prestare aiuto arrivano gli angeli del soccorso, i vo-
lontari della Protezione civile nazionale. Il servizio, nato
nel 1982, conta circa 800.000 volontari sempre pronti
a scendere in campo per salvare vite umane e soccor-
rere chi è rimasto senza casa. Non sono supereroi, ma
persone come tante, disposte a sacrificarsi per gli altri
mettendo a disposizione tempo e competenze: tra loro
ci sono medici, psicologi, cuochi o semplici soccorri-
tori. Tutto il mondo ha visto con quale impegno hanno
lavorato durante l’ultima emergenza del terremoto, il
24 agosto ad Amatrice e il 30 ottobre a Norcia. Hanno
montato ospedali e cucine da campo, allestito le prime
tende e container per ospitare gli sfollati, ma soprattut-
to sono andati insieme ai vigili del fuoco nel cuore delle
zone terremotate per estrarre vive dalle macerie quante
più persone possibile e portare al sicuro quanti erano
scappati in strada. Spesso, nei campi di accoglienza,
60 il primo obiettivo è il ritorno a una qualche forma di
normalità. Nelle tende allestite dall’Anpas, l’Associa-
zione nazionale pubbliche assistenze, che lavora sotto
il coordinamento della Protezione civile nazionale, un
progetto chiamato Penta pinta pin però, come una
formula magica, ha coinvolto i bambini, che sono stati
chiamati a documentare con fotograie la vita quotidia-
na del campo. Un bel modo per distrarli dalla trauma-
tica esperienza vissuta. Le foto che vedete in queste
pagine sono state scattate da loro e saranno esposte in
una mostra itinerante che girerà tutta l’Italia. Chi meglio
dei bambini può aiutarci a capire come si reagisce a
una tragedia per ricostruire la propria vita?

il volontario Freiwilliger allestire einrichten


colpire heimsuchen la tenda Zelt
la calamità Natur- lo sfollato Evakuierter
naturale katastrophe il vigile del Feuerwehr-
la protezio- Zivilschutz fuoco mann
ne civile terremotato vom
scendere in auf den Plan Erdbeben
campo treten betroffen
salvare retten le macerie Trümmer
soccorrere zu Hilfe pl.
kommen scappare liehen
il supereroe Superheld il campo di hier: Not-
sacrificarsi sich (auf)- accoglienza lager
opfern l’obiettivo Ziel
la compe- Fähigkeit la formula Zauberfor-
tenza magica mel
il soccorritore Notfallhelfer coinvolgere miteinbezie-
l’impegno Einsatz hen
il terremoto Erdbeben distrarre ablenken
montare aufbauen vissuto erlebt
la cucina da Feldküche ricostruire wieder
campo aufbauen

ADESSO GENNAIO 2017


GRANDANGOLO

Qui: Luisa Zanobi, volontaria dell’An-


pas, Associazione nazionale pubbliche
assitenze. Nell’altra pagina: Cristina
Ferretti (foto in alto) e Michela Gaggero
(foto al centro), entrambe volontarie
Anpas. Le fotograie sono state scattate
dai bambini ospiti del campo e saranno
esposte in una mostra itinerante che
raggiungerà tutta Italia.
Nell’ultima foto, una bambina
che ha partecipato al progetto.

61

ADESSO GENNAIO 2017


SPRACHKURSE UND SPRACHFERIEN

Wohnen und lernen in Padua Italienische Sprachschule in Genua Sizilien – Meer und Kultur
ITALIENISCH IN FLORENZ In der Nähe von Portofino und Cinque Terre Italienisch-Sprachkurs und klassische Kochschule mit
Italienisch-Sprachkurs 1-4 Wochen mit einer
erfahrenen Italienisch-Deutsch Lehrerin. Unterkunft SPEZIALANGEBOT Sprachferien einer erfahrenen Muttersprachlehrerin. Unterkunft
in einer kleinen, eleganten zentral gelegenen Wohnung Bildungsurlaub  und Verpflegung in der familiären Atmosphäre der
für 1 max. 2 Personen. Abendessen bei der Familie Sprachkurse für Erwachsene Lehrerin, in einem kleinen Dorf direkt an der Küste.
der Lehrerin. in kleiner Gruppe 4 Std/Tag Via Caffaro 4/7 Fax +39 010 2542240 Tel: +39-091-8787146,
Website: www.imparareitalianoapadova.com
Tel.: 0039-049-8750468
inkl. Aktivitäten, inkl. Einzelzimmer 16124 Genua  
Tel. +39 010 2465870
info@adoortoitaly.com
www.adoortoitaly.com e-mail: rb.sicilia@hotmail.com
2 Wochen = € 529,–
(2 Wo. Kunstgeschichte € 739,–)
 
IMPROVE YOUR ENGLISH Mola di Bari – Apulien
Scuola Toscana IN ENGLAND
Via de’Benci, 23 · 50122 Firenze   English courses Abseits vom Massen-Tourismus
Tel/Fax 0039 055 244583
One-to-one Italienisch lernen und erleben
Sprachkurse, Prüfungszentrum Living in your teacher’s home. Tel: 0049 8161 78 95 28
oder 0039 34 94 62 65 41     
www.scuola-toscana.com  
Sprachreisen, Sprachberufe
www.live‐n‐learnenglish.com 
Tel. 06221 7050-4005, sprachen@fuu.de  
Agent in Germany. 0049 76I  6I29060I  http://www.sprachferien-italien.de
www.fuu-languages.com  
   

Italienisch lernen, Sardinien erleben  


Mit Pintadera, der kleinen Sprachschule im
Herzen der Altstadt von Alghero. Nebst in-
tensiven Grundkursen bieten wir u. a. einen  
Crash-Kurs an, genannt “AllegraMente”, der
Besuchern von Alghero einen einzigartigen
Einblick in die Sprache und das Lebensgefühl  
der Italiener ermöglicht.

Tel: +39 079 917064  


www.pintadera.info
info@pintadera.info BERUFSAUSBILDUNG,
  FORTBILDUNG

Reggio Emilia  
www.europasekretaerin.de
entdecken und staatl. anerkannt, kleine Klassen, mit Uni.-Abschluss, BBS, ☎ (07221) 22661
die italienische www.reggiolingua.it  
Kultur abseits des info@reggiolingua.it
tel/fax 0039 0522 454777
Tourismus erleben mobil 0039 348 5901718  
www.welthandelskorrespondent.com
staatl. anerk. Berufsfachschule: Europasekretär/in, Korrespondent/in, 06221 7050-4005
 

 
THEMENVORSCHAU   Ihre Anzeige im
Sprach-
 
und Reisemarkt ADESSO
Print & E-Paper
ADESSO-Ausgabe 3/17:  

Geschichte: 60 Jahre Römische Verträge  


Rabatte
  Beispiel 2
Geschichte: Rom und die Paläste der Macht ab 3 Anzeigen 3 % Rabatt
ab 6 Anzeigen 6 % Rabatt 1-spaltig / 40 mm hoch
ab 9 Anzeigen 10 % Rabatt € 176,– (schwarz/weiß)
Anzeigenschluss: 18.01.2017, Erstverkaufstag: 22.02.2017 ab 12 Anzeigen 15 % Rabatt € 226,– (farbig)

Beispiel 1
1-spaltig / 20 mm hoch
€ 88,– (schwarz/weiß)
ADESSO-Ausgabe 4/17:
€ 113,– (farbig)

Reise: Gardasee, Comer See, Lago Maggiore


Beispiel 3
2-spaltig / 30 mm hoch
Sprachbeilage: Orthograie
€ 264,– (schwarz/weiß)
€ 339,– (farbig)
Anzeigenschluss: 22.02.2017, Erstverkaufstag: 29.03.2017
Weitere Formate möglich.
Alle Preise zuzüglich MwSt.

ADESSO GENNAIO 2017


SPRACHKURSE UND SPRACHFERIEN

SCUOLA
LEONARDO
Sant‘anna InStItute DA VINCI®
FIRENZE·MILANO
ROMA·SIENA

Italienische Sprache und Kultur


in Sorrent Italienisch in Florenz - Mailand - Rom - Siena www.scuolaleonardo.com

Spezialangebot:
20% Rabatt auf ALLGEMEINEN Kurs
im Januar und Februar 2017
T T
www.santannainstitute.com · info@santannainstitute.com R R
I O
Tel. +39 081 807 55 99 · Fax +39 081 532 41 40 E
S P
T E
E A
+39 040 304020 | Als Bildungsurlaub anerkannt | +39 0963 603284
www.piccolauniversitaitaliana.com

Italienisch Sprachschule Studitalia Sardinien


TREVISO
Italienisch lernen
Sprachferien in Olbia
www.studitalia.com
www.italiaservice.com (0039) 333 2133760 infotiscali@studitalia.com

VERSCHIEDENES FERIENHÄUSER SPRACHPRODUKTE


UND -WOHNUNGEN
Von unseren
Sprachprofis
 für Sie
 
     zusammengestellt:

 


   
5 TERRE – Vernazza
FeHaus mit Terrasse,
herrlicher Meerblick. Bücher, Filme,
Info 0039-335-6871576
www.arucca.com Lernsoftware
u.v.m für
Sprachbegeisterte.
WERDEN SIE JETZT GASTFAMILIE UND Unesco-Welterbe Cilento
ENTDECKEN SIE ZU HAUSE DIE WELT! Meer, Berge, griechische Tempel... sprachenshop.de
Villen, Fewos+Hotels am Meer
040 22 70 02 -0 | gastfamilie@yfu.de | www.yfu.de
Wanderwochen im Frühjahr & Herbst
Kochkurse & individuelle Genussreisen
Haben Sie Fragen zu Anzeigenschaltungen 0941 / 567 6460, www.cilento-ferien.de

in ADESSO?
Tel. +49 (0)89/8 56 81-131/-135 Nächster
Anzeigentermin:
anzeige@spotlight-verlag.de 18. Januar für die
www.adesso-online.de ADESSO-Ausgabe 3/17

ADESSO GENNAIO 2017


TRA LE RIGHE
DI STEFANO VASTANO

Alex
ZANARDI
LUOGO E DATA DI NASCITA: Bologna, 23 ottobre 1966. STATO CIVILE: è sposato con Daniela ed è il papà di Niccolò.
SEGNI PARTICOLARI: in Formula 1 ha corso per le scuderie Jordan, Minardi, Lotus e Williams, disputando 44 Gran Premi;
nel paraciclismo ha vinto quattro ori ai Giochi di Londra e di Rio. È stato il primo pilota automobilistico biamputato
a disputare e vincere gare.

64 Ein Horror-Crash kostete den For- lento era l’automobilismo. Tuttavia, non sempre le gare
su quattro ruote finiscono senza incidenti. Già nel 1993,
mel-1-Piloten Beine, Blut und fast al Gran Premio del Belgio, Alex si schianta a 240 km ora-
das Leben. Aber nicht seinen Opti- ri contro le barriere della pista. È sempre stato un pilo-
mismus. Mit dem Handbike holte er ta testardo quanto spericolato. Niente, però, in confron-
seither bereits viermal Gold bei den to all’incidente che Alex subisce il 15 ottobre del 2001 in
Paralympics. Germania, al Lausitzring: una tragedia spaventosa, a soli
13 giri dal traguardo, che gli cambia per sempre la vita.
Quella domenica, rientrando in pista dopo una pausa ai
SUO PADRE, IL SIGNOR DINO, LO MISE SU UN box, Alex perde il controllo della vettura e il pilota cana-
KART CHE AVEVA 13 ANNI. Lo scorso ottobre Alex ha dese Alex Tagliani lo centra in pieno, spezzandogli in due
compiuto 50 anni e, nel frattempo, è diventato un’icona: non solo la Reynard Honda che guidava, ma anche tutt’e
prima campione di Formula 1 e poi, dopo uno spaven- due le gambe dal ginocchio in giù. Dopo aver ricevuto
toso incidente e l’amputazione delle gambe, di nuovo
campione nello sport e nella vita. Nonostante il mezzo correre hier: Rennen strappare erzwingen,
fahren hier: gewinnen
secolo sulle spalle e la condizione di biamputato, Alex la scuderia Rennstall il circuito Rennstrecke
continua infatti a scendere in pista e strappa una meda- disputare austragen conquistare erreichen
glia dopo l’altra non solo sui bolidi a quattro ruote, ma il Para-Rad- recente letzter
paraciclismo rennsport l’argento Silber
anche sulle handbike e contro atleti più giovani di 25 o l’oro Gold, hier: il coraggio Mut
30 anni. Sul circuito del Mugello il pilota bolognese ha Goldmedaille schiantarsi prallen
conquistato a metà ottobre uno spettacolare primo posto biamputato beidseitig la barriera Absperrung
beinamputiert testardo starrsinnig
a bordo della sua Bmw M6. E ai recenti Giochi paralim- la gara Wettkampf spericolato waghalsig
pici di Rio ha conquistato di nuovo una medaglia d’oro il campione Champion subire erleiden
spaventoso fürchterlich il giro Runde
e una d’argento con la sua handbike. “Tutti abbiamo dei l’incidente m. Unfall il traguardo Ziel
talenti”, risponde a chi gli chiede se si sente Superman. il secolo Jahrhundert la vettura Wagen
“Bisogna solo capire quello che sai fare e avere il corag- sulle spalle hier: auf dem centrare in voll treffen
Buckel pieno
© Getty Images

gio di essere se stessi”. E lui, che ha corso 44 Gran Premi la condizione Zustand spezzare zerschmettern
in Formula 1 e ha vinto due mondiali in Formula Cart scendere in Wettrennen in due
(la Formula 1 americana) ha capito presto che il suo ta- pista mitmachen il ginocchio Knie

ADESSO GENNAIO 2017


PARAL , 15 settembre 2016
IM
ZANAR PIADI. DOP
DI: “CH O
E POSSL’ORO, ARGE
O VOLE NT
RE DI P O PER
, 15 ottobre 2016
IÙ?”
IL COMPLEANNO DI ZANARDI: “CON O SENZA
LE MIE GAMBE, IO RESTO ALEX E CORRO SEMPRE”

l’estrema Krankensal- l’estrema unzione, subito in Italia ha dedicato l’intera programmazione a lui, man-
unzione bung otto infarti, 16 operazioni dando in onda anche 50XRio, il documetario che parla
trascorrere verbringen
rimettersi in hier: sich wie-e aver trascorso tre giorni della sua preparazione atletica per arrivare alle Olimpia-
carreggiata der aufrappeln in coma, Alex riesce a tor- di. La sua foto più suggestiva – Alex che dopo i Giochi
il risveglio Aufwachen nare alla vita e a rimetter- paralimpici di Londra alza al cielo la bici con una mano –
pedalare in die Pedale
treten si ancora una volta in car- è diventata (giustamente) l’immagine simbolo dei Giochi
pazzesco verrückt reggiata. “Al risveglio dal di Rio. Lui però, il modesto e sempre allegro bolognese,
maledetto verlucht
coma – si legge nella sua non si sente affatto un Superman da fumetto: “I successi
aggiudicarsi erlangen
disabile behindert autobiografia – volevo solo di tanti disabili nello sport rendono i disabili meno invisi-
normodotato nicht behindertpedalare”. Con immen- bili”. Di sicuro è questo il successo più grande e bello del
partecipare teilnehmen
stravincere haushoch
so coraggio, già nel 2003 coraggioso campione.
gewinnen Alex ritorna al Lausitzring
sinora bisher e completa a una velocità 65

L’articolo…
il gusto hier: Gefallen
sfrecciare sausen pazzesca quei 13 ultimi,
la sida Herausforde- maledetti giri che gli sta-
rung
vano costando la vita. Poi, Alessandro – anche se
essere in im Spiel sein FACILE E IN BREVE
gioco nel 2005 e 2006, si aggiudi- tutti lo chiamano Alex –
la forza Kraft ca altri titoli e campionati Zanardi, nato a Bologna nel 1966, è un pilota automo-
il bicipite Bizeps
inossidabile unverwüstlich
vincendo, primo pilota di- bilistico e un paraciclista. La sua vita piena di soddisfa-
la copertina Titelblatt sabile della storia, contro zioni sportive è stata caratterizzata da un evento tragi-
co. Dopo aver corso 44 Gran Premi in Formula 1 e aver
suggestivo beeindruckend altri piloti normodotati.
alzare heben vinto due mondiali in Formula Cart (la Formula 1 ameri-
l’immagine (f.) Symbolbild Nel 2007 a New York co-
cana), il 15 ottobre del 2001 perde il controllo della vet-
simbolo mincia poi a partecipare a tura al Lausitzring, in Germania, e perde entrambe le
modesto bescheiden gare di handbike e a stra-
non ... affatto überhaupt gambe nell’incidente. Riceve l’estrema unzione, subi-
nicht vincere (sinora) la bellez- sce 16 operazioni, ma
il pilota auto- Automobil-
il fumetto Comic za di quattro ori ai Giochi mobilistico rennfahrer
dopo tre giorni di coma
invisibile unsichtbar
paralimpici di Londra e di il paraciclista Para-Rad- e sei settimane di ospe-
Rio, nonché altri otto titoli rennfahrer dale torna a casa e ini-
la soddisfa- hier: Erfolg zia la riabilitazione. Co-
nei campionati mondiali su strada. Che gusto ci proverà zione mincia qui la sua se-
un pilota abituato a sfrecciare a 300 km all’ora su una l’evento Ereignis
conda vita. Già nel 2003
correre teilnehmen
handbike? È una vera sfida, visto che su una handbike ritorna alle gare, nel
il Gran Premio Großer Preis
“il motore vero sei tu”, ripete spesso Alex, e in gioco c’è, la vettura Fahrzeug 2005 e 2006 vince vari
oltre alla pura forza dei tuoi bicipiti, tutto il tuo caratte- entrambe beide titoli come primo pilota
l’incidente m. Unfall
re. È un eroe questo inossidabile Alex? Certo. Time gli ha l’estrema Krankensal-
disabile della storia in
dedicato una copertina e lo scorso 11 novembre Sky Sport unzione bung gara con piloti normo-
subire unterzogen dotati. Poi partecipa a
werden gare di handbike e, ov-
l’ospedale m. Krankenhaus viamente, vince, come
la gara Wettkampf
dimostrano i quattro ori
disabile behindert
Stefano Vastano: Deutschlandkorrespondent der normodotato hier: nicht ottenuti ai Giochi para-
Wochenzeitschrift l’Espresso, kommentiert aktuelle behindert limpici di Londra 2012
Themen aus der italienischen Presse. partecipare teilnehmen e di Rio 2016.

ADESSO GENNAIO 2017


LIBRI E LETTERATURA
DI LUCA VITALI

THRILLER IL MOSTRO DI
MEDIEVALE BLETTERBACH
L’ottima accoglienza di critica e Il romanzo è ambientato nel
pubblico conferma il talento di un Bletterbach che è una spettaco-
autore di genere ormai affermato a lare gola delle Dolomiti. Sulle sue
livello mondiale. In uno scenario di cascate ghiacciate si cimentano
ine Medioevo, l’autore muove con in inverno alpinisti provetti, mentre
abilità i suoi personaggi di fantasia d’estate, quando vi si avventurano
tra avventure piene d’azione e anche gli escursionisti, si veriicano
colpi di scena. Il romanzo è ben diversi incidenti. La trama del libro
costruito nella trama. I personaggi sono ben caratterizzati si sviluppa intorno a un incidente, non realmente accaduto,
e si inseguono l’un l’altro in cui tre persone vengono dilaniate in maniera orribile.
di volume in volume. La Dopo 30 anni un docu-
terza puntata della saga l’accoglienza Aufnahme mentarista americano, che
il genere Genre Bletterbach vedi pag. 68
Codice Millenarius è am- ha sposato una donna del
affermato bekannt essere spielen
bientata nella Ferrara del luogo, riscopre la vicenda e ambientato
1300, tra riti satanici, per- di fine im ausgehen- inizia a indagare. Nessuno
Medioevo den Mittelalter la gola Schlucht
sonaggi incappucciati e però è disposto ad aiutarlo. la cascata Wasserfall
con abilità geschickt
agenti dell’Inquisizione. Un il colpo di Überra-
Addentrandosi nella lettu- cimentarsi sich in/an etw.
monaco cerca di difendere scena schungseffekt ra, si capisce che in quella su/in versuchen
una preziosa reliquia, ma inseguirsi sich verfolgen gola “esiste” una creatura provetto erfahren
gli alti ordini ecclesiastici l’un l’altro einander sconosciuta, riemersa dalla avventurarsi sich einlassen
non vogliono difendere di volume in von Band zu preistoria. Opera prima di l’escursioni- Ausflügler
lui. Duelli, fughe, inganni volume Band un insegnante di scuola sta m./f.
la puntata Folge verificarsi sich ereignen
senza un attimo di sosta: media precario, il romanzo
essere spielen dilaniare zerfetzen
c’è tutto quel che serve è stato un caso alla iera indagare nachforschen
per non annoiarsi. ambientato
di Londra del 2016, dove è addentrarsi sich einlassen
incappucciato vermummt
Lingua: abbastanza stato riconosciuto il grande l’opera prima Erstlingswerk
il monaco Mönch
66 facile. Genere: gotico/fan- difendere verteidigen talento del giovane autore. precario ohne feste
tastico. Marcello Simoni, la fuga Flucht Lingua: facile. Genere: Anstellung
L’abbazia dei cento ingan- l’inganno Täuschung horror. Luca D’Andrea, il caso hier: Ereignis
ni, Newton Compton, annoiarsi sich La sostanza del male, Ei- la fiera hier: Buch-
345 pagine, € 9,90. langweilen naudi, 451 pagine, € 9,99. messe

IL QUARTO LIBRO

IL PIEMONTE IN 111 TAPPE


Siete mai stati a Torino e in Piemonte? Se la risposta è no, è il caso di rimediare. La guida
111 Orte in Turin und im Piemont, die man gesehen haben muss è un valido aiuto per scopri-
re una delle città più alternative ed effervescenti d’Italia, oltre che una regione splendi-
da. Nel solito stile delle guide Emons, il libro consiglia posti e specialità che solo i veri
piemontesi conoscono. Per esempio la Polenteria di Pietro e Piera a Pontechianale, dove
la polenta è servita in un caratteristico rifugio di montagna. Oppure lo storico locale
Airone a Cuneo, una pasticceria e laboratorio di cioccolato aperto nel 1923 e frequentato
in passato da personaggi famosi come Marcello Mastroianni. Nei pressi di Vezza d’Alba
si trova poi il Sentiero del tartufo: il Piemonte, si sa, è molto rinomato per i tartufi e ogni
anno, nel mese di ottobre, si tiene la Fiera del tartufo di Moncalvo. A Torino, oltre ad
alcuni posti storici come Pa-
lazzo Carignano, residenza sabauda Patrimonio Unesco essere il caso angebracht il sentiero Pfad
e sede del primo parlamento italiano, la guida consiglia sein il tartufo Trüffel
assolutamente una visita al primo museo a cielo aperto rimediare Abhilfe rinomato berühmt
schaffen tenere stattfinden
d’Italia. Si tratta del MAU (Museo di arte urbana), un valido gültig, hier: la fiera Messe
percorso tra le vie e le piazze del Borgo Vecchio del wertvoll sabaudo savoyisch
Campidoglio, alla scoperta dei meravigliosi murales sui effervescente lebhaft il Patrimonio Unesco-
il rifugio di Berghütte Unesco Kulturerbe
© CC Wikipedia

muri delle case del quartiere. F. Memo montagna la sede Sitz


Marx De Morais, 111 Orte in Turin und im Piemont, die la pasticceria Konditorei a cielo aperto Freiluft-
man gesehen haben muss, Emons, 15,40 €. nei pressi di in der Nähe von il murales Wandbild

ADESSO GENNAIO 2017


LIBRI E LETTERATURA

IL LIBRO DELL’AUTORE
CASA DI MARE
Buticchi esce dal genere di cui è maestro e racconta,
impietoso, anche se con tutto l’affetto di un iglio, la vita
di suo padre. Albino nasce da una famiglia umile in una
frazione di La Spezia e, al termine della guerra, ancora
ragazzo, inizia una vita
spericolata: prima è
pilota automobilistico, impietoso erbarmungslos
poi petroliere, quindi l’affetto Zuneigung
presidente del Milan, umile bescheiden
la frazione Ortschaft
sempre dominato dalla
spericolato waghalsig
smania di fare e disfare. il pilota auto- Rennfahrer
La sua rovina, però, è il mobilistico
tavolo da gioco, dove il petroliere Erdölindustri-
riesce a perdere tutte le eller
sue fortune. Due tentativi dominato beherrscht
di suicidio danno alla sua la smania Sucht
igura un alone tragico, fare e disfare schalten und
indimenticabile. walten
Lingua: facile. Gene- il tavolo da Spieltisch
Marco Buticchi (59). gioco
re: biograia romanzata.
perdere tutte alles
Marco Buticchi, Casa le sue fortune verspielen
di mare. Una storia il tentativo Selbstmord-
italiana, Longanesi, 286 di suicidio versuch
L’AUTORE DEL MESE pagine, € 18,60. l’alone m. Hauch

MARCO DAL LIBRO: 67


BUTICCHI “È ancora vivo?”
Figlio del petroliere Albino, studia Economia e lavora nella «Sì, dottore” rispose l’infermiere.
ditta del padre, girando per il mondo. Pubblica i primi ro- “A tratti è anche cosciente”.
manzi a proprie spese, all’inizio degli anni Novanta, inché Il medico abbassò gli occhiali sul
Longanesi accoglie il primo titolo nella collana “I maestri naso, osservò le ferite e assunse
dell’avventura”, unico italiano con Smith, Cussler e altri.
I protagonisti sono Sara un’aria scettica.
e Oscar, una restauratri- “Non è possibile essere coscienti,
il petroliere Erdölindustri-
ce italiana e un agente eller conciati in questo modo”. Immerse
del Mossad, e quella di la ditta Firma la garza in una soluzione disin-
Buticchi è un’avventura a proprie auf eigene fettante dal colore brunito e ripulì i bordi bruciacchiati
internazionale, che unisce spese Kosten
mondi ed epoche diverse. accogliere aufnehmen attorno al foro d’entrata del
Nel frattempo Oswald è la collana Reihe proiettile. Ripeté l’opera- a tratti hier: zeitweise
diventato primo ministro l’avventura Abenteuer zione con quello d’uscita, cosciente bei Bewusst-
il/la protago- Hauptfigur sein
di Israele e Sara sua sull’altra tempia e assai più
nista la ferita Wunde
moglie, la serie è arrivata la restaura- Restauratorin grande. Dopo la disinfe- assumere skeptisch
a 10 episodi, ha venduto trice
milioni di copie in Italia e zione, applicò due tamponi un’aria scettica schauen
unire verbinden conciato zugerichtet
viene regolarmente tra- nel frattempo zwischenzeit- candidi sulle lesioni. In la garza Gaze
dotta in diverse lingue nel lich pochi istanti le bende si la soluzione Desinfektions-
mondo. Oltre a scrivere, il primo Ministerpräsi- macchiarono del sangue che disinfettante mittel
Buticchi dirige da anni un ministro dent bruciacchiato versengt
la copia Kopie, hier: continuava a fluire. il foro
albergo di sua proprietà a Eintrittsöff-
Lerici e fa il bagnino, una Buch Nei suoi gesti non c’era la d’entrata nung
dirigere leiten spasmodica fretta che di la tempia Schläfe
passione giovanile mai
la proprietà Eigentum il tampone Tupfer
abbandonata. È sul seg- il bagnino Bademeister solito accompagna chi cerca
candido schneeweiß
giolone di avvistamento, abbandonato aufgegeben di salvare un essere umano: la lesione Verletzung
confessa, mentre osserva il seggiolone Beobach- per quanto aveva modo di fluire fließen
i bagnanti in spiaggia, di avvista- tungssitzplatz spasmodico krampfhaft
che gli vengono le idee mento vedere, quella vita era da
irrimediabil- hoffnungslos
migliori, che poi diventano confessare zugeben, considerarsi ormai irrime- mente
le trame dei suoi romanzi. bekennen diabilmente compromessa. compromesso geschädigt

ADESSO GENNAIO 2017


APPROFONDIMENTO
DI E LIANA GIURATRABOCCHETTI

DA LIBRI E LETTERATURA
Bruno Bozzetto (79 (PAG. 66)
anni) con il signor
Rossi, il suo perso- BLETTERBACH
naggio più noto.
© M. Bonfanti Il Bletterbach (conosciuto anche come
rio di Ora o rio delle Foglie) è una gola
profonda 400 metri e lunga 8 chilome-
tri che si trova in Alto Adige e fa parte
del Patrimonio Unesco. Questo partico-
larissimo canyon si è formato in segui-
to all’erosione degli agenti atmosferici,
che hanno scavato le rocce e traspor-
tato qui tonnellate di detriti. La sua par-
ticolarità è che i diversi strati geologici
sono integri. In questo modo è possibi-
le avere informazioni sul clima e le con-
dizioni di vita di 250 milioni di anni fa.
A dare indicazioni precise sono anche i
colori delle rocce. Ad esempio, gli strati
di porfido, grigi e rosso scuro, si sono
DA STORIA DI COPERTINA (PAG. 18) formati in seguito alle eruzioni vulcani-
che (di circa 280-274 milioni di anni fa),
BRUNO BOZZETTO mentre quelli di gesso, bianchi o rossi,
sono testimonianza della presenza del
FUMETTISTA E REGISTA DI CORTOMETRAGGI, Bruno Bozzetto na- mare in queste zone e del suo succes-
sivo ritiro (circa 250 milioni di anni fa).
sce a Milano nel 1938. A 20 anni realizza il suo primo cortometraggio ani- Numerosi anche i fossili di animali, tra
mato, Tapum! La storia delle armi, che suscita un grande interesse di pubblico cui l’osso di un sauro marino, e di pian-
e critica. Nel 1960 fonda la Bruno Bozzetto Film, che si occupa di pubbli- te che si trovano in questo canyon tutto
cità, cortometraggi e film in generale. Il personaggio che ha reso celebre italiano. www.bletterbach.info
68
Bruno Bozzetto è sicuramente il signor
la gola Schlucht
il fumettista Comiczeichner
Rossi, un uomo di mezza età che rappre- profondo tief
il/la regista Regisseur, -in senta l’italiano medio in cui gli spettato- fare parte di qc. zu etw. gehören
gli agenti (pl.) Umwelteinlüsse
il cortometraggio Kurzilm ri si identificano. Il signor Rossi è il pro-
suscitare erregen atmosferici
fondare gründen tagonista di diversi cortometraggi, libri, scavare hier: aushöhlen
la pubblicità Werbung fumetti. Un altro cortometraggio famoso la roccia Felsen
i detriti pl. Geröll
rendere celebre berühmt machen è Allegro ma non troppo del 1976, ispirato la particolarità Besonderheit
di mezza età mittleren Alters
l’italiano medio Durchschnitts- a Fantasia di Walt Disney. Realizzato con lo strato Schicht
italiener una tecnica mista, costituita da riprese integro unversehrt, ganz
lo spettatore Zuschauer l’indicazione f. Hinweis
dal vero e disegni d’animazione, è com- il porido Porphyr
il fumetto Comic
ispirato a inspiriert von posto da sei diversi episodi che hanno l’eruzione (pl.) Vulkanausbruch
costituito da bestehend aus ciascuno come colonna sonora un famo- vulcanica
la ripresa Realilmaufnah- il gesso Gipsspat
dal vero me
so brano di musica classica. Da segnalare la testimonianza Nachweis
il disegno Trickilm-Zeich- anche il cortometraggio Mistertao (1990), successivo nachfolgend
il ritiro Rückgang
d’animazione nung con cui Bozzetto ha vinto l’Orso d’oro al l’osso Knochen
la colonna Filmmusik
sonora Festival di Berlino, e Cavallette, nominato il sauro marino Meeressaurier
l’Orso d’oro Goldener Bär agli Oscar del 1991. la pianta Planze

ADESSO 02/17 IN VENDITA DAL 23 GENNAIO

SPECIALE AMORE
Dai luoghi più romantici alle parole del sociologo Alberoni
sull’innamoramento. Gratis in allegato “100 modi di dire amore”.
A TAVOLA
La nascita e le curiosità sul cappuccino.
SVOLTE NEUE SERIE
Dall’invenzione italiana del primo Pc al boom economico.
Von unseren Sprachprofis
für Sie zusammengestellt:

Bücher, Filme, Lernsoftware und


vieles mehr für Sprachbegeisterte.

Der Onlineshop für Sprachprodukte


Bücher, Hörbücher, Computerkurse, DVDs & mehr
Für abwechslungsreiches Lernen und Lehren
Jetzt unter sprachenshop.de/italiano

sprachenshop.de
CHIUSURA LAMPO
DI SALVATORE VIOLA

70
Capire l’Italia
Kluge Antworten auf aktuelle Fragen

Perché gli italiani sono così superstiziosi e scaramantici?


Dieter Saetz

Se chiedete ai 60 milioni di italiani che abitano la penisola più bella del globo se
davvero credono che passare sotto una scala porti sfortuna, vi risponderanno tutti
(o quasi): NO! Mentre rispondono però, fateci caso, piegheranno il dito medio e l’anu-
lare della mano destra sotto il pollice, nel gesto scaramantico per eccellenza: le corna.
Perché? Perché non si sa mai. Perché per gli italiani vale il detto, credo toscano, “meglio
aver paura che buscarne”. Una forma un po’ distorta di prudenza fa sì che il rischio, so-
prattutto nelle faccende di fede, sia sempre calcolato. Per gli italiani la “certezza” è certa
al 99%. Quell’1 per cento che avanza appartiene al destino o al capriccio della fortuna.
Parola di italiano, non troppo superstizioso, ma molto scaramantico!

superstizioso abergläubisch portare Unglück non si sa mai man kann nie la prudenza Vorsicht
scaramantico: Verhalten oder sfortuna bringen wissen fare sì sicherstellen
Gesten anwendend, das/die fare caso a auf etw. valere gelten la faccenda Angelegenheit
Unglück fernhalten bzw. Glück qc. aufpassen il detto Spruch la fede Glaube
bringen soll/en l’anulare m. Ringinger buscare sich etw. avanzare übrig bleiben
la penisola Halbinsel per eccellenza schlechthin einfangen il destino Schicksal
la scala Leiter, Treppe le corna pl. Hörner distorto verzerrt il capriccio hier: Laune

ADESSO GENNAIO 2017


MEHR ZEIT FÜR DAS
WESENTLICHE

JETZT
GR ATI
S
TESTEN

Cicero ist das Magazin für ungezähmte Gedanken.


Mit Essays, Reportagen und Bildern, die den Horizont
erweitern. Jeden Monat neu.

Jetzt kostenlos testen:


Telefon: 030 3 46 46 56 56
www.cicero.de/probe
Fließend Italienisch hören.
Ob Puccini, Verdi oder Vivaldi – bei IDAGIO entdecken Sie 20.000 Stunden sorgfältig ausgewählter klassischer Musik.
Schöner Nebenefekt: Klassik hören hilt beim Sprachen lernen. Wissenschatlich erwiesen.
Kostenlos Premium-Version testen auf: idag.io/lernen
EINFACH ITALIENISCH LERNEN

L’ITALIA 5
NEL CINEMA

MATTEO
GARRONE
GOMORRA

ALLE TEXTE AUF A2


L’ITALIA NEL CINEMA
Matteo Garrone verbindet in seinen Filmen
Obskures, Fantastisches und Realität. Seit
seiner Verilmung von Roberto Savianos
Gomorrha ist der römische Regisseur weit
über Italiens Grenzen hinaus bekannt.

MATTEO GARRONE
Matteo Garrone (1968) è nato e cresciuto a Roma. Per il suo stile
realistico e visionario è considerato uno dei principali registi italia-
ni. Suo padre è un critico teatrale, sua madre fa la fotografa. Mat-
teo conosce bene il mondo dello spettacolo già da bambino, ma i
primi risultati arrivano nel 1996, quando vince il Festival Sacher di
Nanni Moretti con il cortometraggio Silhouette. Nello stesso anno
gira il suo primo lungome-
traggio, Terra di mezzo: tre
storie di immigrazione nella
città di Roma. La svolta
I PIÙ BELLI arriva dopo alcuni anni
con L’imbalsamatore
PRIMO AMORE (2002), un ilm su un
(Körper der Liebe) fatto di cronaca,
2004 L’oreice Vittorio e la e Primo amore
giovane Sonia si amano, ma a lui (2004), sul dramma
piacciono le donne magre. Inizia dell’anoressia. I
come un gioco e Sonia accetta giudizi della critica
di dimagrire, ma presto si rivela sono positivi, ma il
l’ossessione di Vittorio, che spin- successo di pubblico
ge Sonia ino all’anoressia. arriva nel 2008 con
Gomorra. L’adatta-
mento cinematograico
dell’inchiesta-scan-
dalo sulla camorra di
Roberto Saviano vince il
Gran Premio della Giuria
al Festival di Cannes
2008 e sette David di
Donatello.
IL RACCONTO DEI RACCONTI
(Das Märchen der Märchen)
2015 Premiato con sette David
di Donatello, il ilm racconta
tre storie ispirate alle favole di
Giambattista Basile. In tutte si
mescolano bello e grottesco,
come nell’episodio della regina
(Salma Hayek) che mangia il cuore
di un drago per avere un erede.

Qui sopra: La
statuetta del premio
David di Donatello.
Accanto: Marco e
Ciro in una delle
scene più famose di
Gomorra.
2
IL CAPOLAVORO

GOMORRA
Il ilm Gomorra si basa tossici. Guadagna molto, ma alla ine capisce le
sul bestseller di Roberto conseguenze di quello che fa e cerca di fermarsi.
Saviano ed è ambientato In Gomorra Garrone mette in scena l’inferno. Non
nelle province di Napoli e c’è scampo per nessuno, non c’è speranza di
Caserta. Racconta cin- redenzione.
que storie di persone che
entrano in contatto con la 1 LESSICO CRIMINALE
criminalità organizzata. La Completa le frasi con le parole elencate
prima vede don Ciro lavorare qui sotto.
come “portasoldi” della furto • omicidio • scippo
camorra. La sua vita sembra spaccio • rapina • ricatto
tranquilla, ma poi rimane coinvolto nello scontro
fra il clan Di Lauro, che controlla il quartiere di 1. C’è stato uno ____________ in Piazza Cavour,
Scampia-Secondigliano, e gli scissionisti. Nella un ladro ha strappato [strappare: entreißen] con
seconda storia, Totò ha solo 13 anni, ma sogna
di diventare come i grandi che hanno la pistola e i violenza la borsa a una signora.
giubbotti antiproiettile. Nella terza, Pasquale è un 2. Il ladro ha rubato in un supermercato, quindi è
sarto esperto, che lavora per il proprietario di una stato condannato [condannare: verurteilen] per
fabbrica di abbigliamento legato alla camorra: per
guadagnare qualche soldo in più accetta di dare ____________.
lezioni di sartoria a una squadra di operai cinesi, 3. Un uomo è stato ucciso alla fermata dell’autobus,
ma viene scoperto. Nella quarta storia, Marco e
Ciro sono due giovani gangster che cercano di ma non ci sono testimoni [Zeugen] dell’____________.
gestire un piccolo racket da soli, senza contatti 4. L’imprenditore [Unternehmer] è stato vittima
con il clan locale. Quando trovano un arsenale, [Opfer] di un ____________, ha dovuto pagare un
sparano e si sentono invincibili, ma all’ira del boss
non si sfugge. La quinta storia racconta di Ro- milione di euro a una banda di criminali.
berto, un giovane che riesce ad avere un 5. In questa gioielleria c’è stata una ____________ a
posto di lavoro sicuro nel campo
dello smaltimento mano armata [bewaffnet].
illegale dei riiuti 6. È stato arrestato per ____________ di droga.

MATTEO GARRONE l’inchiesta hier: Enthül- rimanere verwickelt gestire leiten


essere con- gelten (giornali- lung coinvolto werden il racket Verbrecher-
siderato stica) lo scontro Auseinan- ring
lo spettacolo Schauspiel I PIÙ BELLI dersetzung sparare schießen
il cortome- Kurzilm l’oreice m. Gold- il quartiere Viertel invincibile unbesieg-
traggio schmied lo scissio- Abspaltler bar
girare drehen dimagrire abnehmen nista l’ira Zorn
il lungome- Spielilm la favola Märchen sognare träumen sfuggire entkommen
traggio mescolarsi sich vermi- il giubbotto kugelsiche- lo smalti- Entsorgung
la svolta Wende schen antiproiet- re Weste mento
l’imbalsa- Präparator l’erede m. Erbe tile i riiuti (pl.) Giftmüll
matore m. IL CAPOLAVORO il sarto Schneider tossici
il fatto di Ereignis aus essere am- spielen il proprie- Eigentümer la conse- Folge
cronaca den Nach- bientato tario guenza
richten la criminali- organisierte legato a verbunden mettere in in Szene
l’anoressia Magersucht tà organiz- Kriminalität mit scena setzen
il giudizio Beurteilung zata qualche ein biss- lo scampo Entkom-
l’adat- Verilmung il portasoldi Geldbote soldo chen Geld men,
tamento la camorra: in Kampanien la squadra Gruppe Ausweg
cinemato- vorherrschende Maiaorga- l’operaio Arbeiter la reden- Erlösung,
graico nisation scoprire entdecken zione Befreiung
3
01/2017 EINE BEILAGE VON ADESSO
L’ITALIA NEL CINEMA
LA TERRA DIALETTO
DEI FUOCHI O LINGUA?
È il territorio fra la provincia di Napoli e la Il ilm Gomorra è in dialetto, anzi,
provincia di Caserta. Come vediamo nella come dicono i napoletani, in lingua
storia di Roberto e Franco, che gestisco- napoletana. Anche nella versione
no, per conto della camorra, lo smalti- italiana è stato quindi necessario
mento dei riiuti tossici, in questa parte usare i sottotitoli per gli spetta-
della Campania la criminalità organizzata tori non campani. Il napoletano
controlla molte discariche abusive. Riiuti è davvero una lingua? Si
di tutti i tipi, anche pericolosi e tossici discute da tempo. L’Unesco
(come pneumatici, olio esausto, eternit, ha riconosciuto il napole-
piombo, abbigliamento, mobili e addirittu- tano come patrimonio da
ra veleni industriali) sono smaltiti illegal- tutelare non solo per l’Italia,
mente e spesso incendiati per cancellare ma per il mondo intero. Il
le tracce. Ecco perché questa zona si napoletano, infatti, ha prima
chiama “Terra dei Fuochi”. Qui molte di tutto una lunga tradizione
persone muoiono di tumore: la percen- letteraria. In questo campo la i-
tuale di malati è la più alta d’Europa. Per gura più importante è quella di Sal-
combattere l’emergenza inquinamento vatore Di Giacomo, considerato il
e porre ine a questi roghi non è ancora vero cantore dell’anima napoletana,
stata trovata una soluzione. descritta in poesie, drammi e novelle.
Altrettanto importante è la tradizione
teatrale, dalla maschera del servo
La scena di Gomorra
furbo Pulcinella alle opere dei fratelli
in cui si vede una delle
De Filippo, sempre a metà fra la
cave che la camorra usa
commedia e il dramma.
per lo smaltimento dei
riiuti tossici.

3 PAROLE NAPOLETANE
Collega le parole alla deinizione giusta.
1. scugnizzo a. periodo di riposo nel pomeriggio estivo
2. sfogliatella b. ragazzo di strada
3. controra c. confusione, chiasso
4. ammuina d. classico dolce napoletano

2 LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI


Completa con le seguenti preposizioni
il dialogo tratto da una scena del ilm. LA CAMORRA
negli • per • al • di
La camorra è un’organizzazione criminale nata in Cam-
Franco: : Lei quanto paga 1.______ lo pania, ma con interessi in molti altri luoghi.
smaltimento? Nella camorra non esiste un vertice di potere; ci sono
molti clan che possono formare o sciogliere alleanze.
Imprenditore: Io pago 50, oggi. La sua Nascono così vere e proprie guerre di camorra, con
offerta [Angebot]? agguati e omicidi.
In Gomorra i clan sono una realtà concreta, che la gente
Franco: La nostra azienda [Betrieb] è
vede ogni giorno. Eppure sono anche una presenza
in grado 2.______ dimezzarle i costi: 25 oscura, perché fuggire non è possibile. Questa organiz-
centesimi 3.______ chilo. zazione è presente in ogni settore della società campa-
na, in particolare nelle attività economiche e criminali. Si
Imprenditore: Buono, ma è tutto clean, occupa di appalti pubblici, immigrazione clandestina,
come dicono 4.______ Stati Uniti? sfruttamento della prostituzione, riciclaggio di denaro
4 sporco, usura, trafico di droga e contraffazione.

01/2017 EINE BEILAGE VON ADESSO


LA BATTUTA FAMOSA
IL CRIMINE FA MODA
Le scimmie so’ Come vediamo nell’episodio di Pasquale in Gomorra,
in Campania, e non solo, le famiglie che vivono grazie
all’industria della contraffazione sono migliaia. Secondo
belle quando il ministero dello Sviluppo economico il business della
contraffazione gestito dalla camorra vale 6,9 miliardi
di euro (nel 2015). “Contraffazione” vuol dire in pratica
fanno quello che copiare e vendere abiti e accessori delle grandi case
di moda, audiovisivi, prodotti alimentari e apparecchi
elettrici. La produzione avviene in laboratori clandestini
dice il padrone, che si trovano nel territorio napoletano.

perché quando
vogliono fare quello
che vogliono loro,
s’anna abbattere.
[Affen sind schön, solange sie das machen, LA TERRA DEI FUOCHI LA CAMORRA
was ihr Besitzer will, weil sobald sie la discarica Müll- il vertice Führung
das machen wollen, was sie wollen, deponie sciogliere aulösen
muss man sie umbringen.] abusivo illegal l’agguato Hinterhalt
lo pneuma- Autoreifen l’omicidio Mord
tico oscuro dunkel
l’olio esausto Altöl la società Gesellschaft
il piombo Blei economico wirtschaftlich
il veleno Gift l’appalto öffentlicher
smaltire entsorgen pubblico Auftrag
incendiare in Brand clandestino illegal
stecken lo sfrutta- Zuhälterei
cancellare hier: besei- mento della
tigen prostituzione
la traccia Spur il riciclaggio Geldwäsche
morire di qc. an etw. di denaro
sterben sporco
combattere bekämpfen l’usura Wucher
l’emergenza Notstand il trafico di Drogenhan-
l’inquina- Verschmut- droga del
mento zung la contraffa- Fälschung
il rogo Brand zione
DIALETTO O LINGUA? IL CRIMINE FA MODA
anzi oder viel- migliaia tausende
mehr il ministe- Ministerium
il sottotitolo Untertitel ro dello für wirt-
campano aus Kampa- Sviluppo schaftliche
nien economico Entwicklung
il patrimonio hier: Kultur- la contraffa- Fälschung
gut zione
tutelare schützen gestito betrieben
il campo Bereich valere wert sein
il cantore Dichter la casa di Modehaus
l’anima Seele moda
altrettanto ebenso alimentare Lebensmit-
il servo Diener tel-
furbo schlau l’apparecchio Elektrogerät
l’opera Werk elettrico
5
L’ITALIA NEL CINEMA
GOMORRA –
LA SERIE TV
La serie televisiva Gomorra
è stata venduta in 170 paesi
ed è il prodotto televisivo
italiano che ha avuto più
successo in assoluto, l’unico
ad aver raggiunto la popola-
rità negli Stati Uniti e in tutto
il mondo. Anche la serie è
tratta dal libro di Saviano.
È ambientata a Scampia
IL BESTSELLER
e cerca di approfondire la DI ROBERTO SAVIANO
psicologia dei camorristi e
Sono nato in terra di camorra, nel posto con
descrive la guerra di camorra che Saviano racconta nel
più morti ammazzati d’Europa… dove tutto ha
suo volume in base alle vicende del clan camorrista dei
il sapore di una battaglia inale.
Savastano.
Il libro Gomorra è stato un vero e proprio
caso editoriale: ha venduto 3 milioni di copie
solo in Italia ed è stato tradotto in più di 50
paesi. Il successo, però, ha mostrato all’au-
tore anche la sua faccia più brutta. Il libro
contiene la denuncia del sistema camorrista,
presente in ogni settore della società cam-
pana, e la camorra non è restata a guardare.
Dal 13 ottobre del 2006 l’autore di Gomorra,
Roberto Saviano, vive sotto scorta a causa
delle minacce subite (vedi ADESSO 01/08).

4 PASQUALE IL SARTO
Sostituisci le immagini con le parole
corrispondenti e completa la descrizione
di Pasquale nel libro Gomorra di Roberto
Saviano.

SCAMPIA E LE PERIFERIE 1
4
NAPOLETANE 2

Le vicende di Gomorra – per esempio le storie di Totò


e don Ciro, pedine nella lotta tra clan – si svolgono Quando parlava dei tessuti [Stoffe] sembrava
nei luoghi della camorra, per esempio nelle inquietanti
architetture delle Vele di Scampia (nella foto qui sopra). un profeta. Nei negozi era pignolissimo,
Questo quartiere della periferia nord di Napoli è stato non era possibile neanche passeggiare,
costruito tra gli anni Settanta e Novanta. I suoi palazzoni
sono chiamati Vele perché hanno una forma triangolare, si piantava davanti [piantarsi davanti: sich
che ricorda appunto quella di una vela. Oggi il degrado è hinplanzen vor] a ogni vetrina insultando
grande e i criminali fanno quello che vogliono: nei giardini [insultare: hier, schlecht machen] il taglio di
ci sono spacciatori di droga, i viali sono piste per corse
clandestine, gli androni dei palazzi sono luoghi di incontro una 1.__________, vergognandosi al posto del
per ladri e ricettatori. Nell’agosto di quest’anno il Comune sarto per il disegno di una 2.___________. Era
ha deciso di abbattere tre delle quattro Vele ancora in pie-
di e di riqualiicare la quarta. Il governo deve però ancora capace di prevedere la durata della vita di un

6 approvare lo stanziamento dei fondi necessari. paio di 3.___________, di un 4.___________ …

01/2017 EINE BEILAGE VON ADESSO


LO SAPEVATE CHE…
Il dialetto campano è molto diffuso in tutto
il Sud Italia. È parlato infatti anche in alcune
zone dell’Abruzzo, del Molise, del Lazio e
della Puglia. Una parte di queste regioni
formava la Campania felix (detta “felice”
per la fertilità del suo terreno), diventata nel
1221 la provincia di Terra di Lavoro. Questo
grande territorio era noto in tutta Europa
per la produzione di ortaggi e frutta, salumi
e latticini, seta e lino, per la mozzarella di
bufala, le famosissime olive di Gaeta e l’o-
perosità dei suoi abitanti. Nel 1927, durante I NEOMELODICI
il fascismo, la Terra di Lavoro è stata divisa
in 17 nuove province. Dopo quasi un secolo, Le canzoni dei cosiddetti “cantanti neomelodici” napole-
questi territori hanno mantenuto tradizioni e tani fanno da sottofondo alle tragiche vicende raccontate
dialetti molto simili. nel ilm Gomorra. Molti giovani del Sud Italia amano molto
questi cantanti, che spesso appartengono al ceto sociale di
chi li ascolta, la “gente dei quartieri”. I neomelodici cantano
Qui: Toni Servillo (57),
di amori initi, tradimenti, divorzi, parenti carcerati, famiglie
nei panni di Franco, in
sfasciate, camorristi pentiti, tutti temi che raccontano il
una scena di Gomor-
disagio sociale dei quartieri popolari napoletani. Diventare
ra. In alto: il rapper
cantante, per i giovani che vivono nei vicoli e nei rioni mal-
neomelodico Rocco
famati della città, signiica anche uscire dalla povertà.
Hunt nel videoclip
del singolo
Wake up. GOMORRA: LA SERIE TV il caso Überra-
unico einziger editoriale schungserfolg
tratto da nach la denuncia Anklage
approfondire vertiefen restare stehen bleiben
il volume hier: Buch sotto scorta unter Geleit-
SCAMPIA E LE PERIFERIE… schutz
la pedina Spielstein la minaccia Drohung
la lotta Kampf subire hier: erhalten
inquietante be- LO SAPEVATE CHE…
unruhigend diffuso verbreitet
la vela Segel la fertilità Fruchtbarkeit
costruire erbauen il terreno Boden
il palazzone Wohnblock l’ortaggio Gemüse
triangolare dreieckig i salumi pl. Wurstwaren
appunto eben il latticino Milchprodukt
il degrado Verfall la seta Seide
lo spacciato- Drogendealer il lino Leinen
re di droga l’operosità Fleiß
la corsa Autorennen il secolo Jahrhundert
l’androne m. Haus- mantenere hier: bewahren
eingang I NEOMELODICI
il ladro Dieb fare da die Musikku-
il ricettatore Hehler sottofondo lisse bilden
il comune Gemeinde la vicenda Geschichte
abbattere abreißen apparte- zu etw.
riqualiicare sanieren nere a gehören
il governo Regierung il ceto Schicht
approvare genehmigen il tradimento Betrug
lo stanzia- Bereitstellung il divorzio Scheidung
mento carcerato inhaftiert
i fondi pl. Mittel, Gelder sfasciato zerrüttet
IL BESTSELLER… il pentito: Maiaaussteiger, der
ammazzato umgebracht mit der Justiz zusammenarbeitet
il sapore hier: Note il disagio Unbehagen
la battaglia letzte il rione Stadtviertel
inale Schlacht malfamato verrufen
7
L’ITALIA NEL CINEMA

LA LOCATION

NAPOLI
Dopo avere visto un ilm come Gomorra è dificile tante particolarità di Napoli c’è la devozione a San
pensare a Napoli come meta turistica, ma Napoli è Gennaro: ogni anno migliaia di persone assistono nel
molto altro. Certo, è una città con molte contraddizio- Duomo allo scioglimento del sangue del santo. Da
ni, forse un po’ caotica, ma ricca di bellezza, storia e non perdere una visita a Piazza del Plebiscito, che
panorami unici. Per esempio percorrere Spaccanapo- sembra “abbracciarti” con i suoi portici. Per avere
li, una delle vie più antiche della città, signiica tuffarsi una vista da “cartolina” basta andare a Posilippo con
nella storia partenopea: si possono gustare le pizze la funicolare: sotto ci sono il golfo di Napoli, il Vesuvio
tipiche, i dolci della tradizione napoletana e sedersi in e Castel dell’Ovo, ma lo sguardo arriva ino alla
un caffè storico. A pochi passi c’è Via San Gregorio collina del Vomero e a Castel Sant’Elmo. Impossibile
Armeno, la famosa strada dei presepi e degli artigiani, resistere all’incantesimo di questa città, come nel
la più caratteristica del Natale napoletano. Tra le detto “vedi Napoli e poi muori”.

la contrad- Wider- partenopeo neapolita- la devo- Verehrung, i portici pl. Arkaden


dizione spruch nisch zione Hingabe la funico- Standseil-
percorrere entlangge- il presepe Weih- assistere teilnehmen lare bahn
hen nachtskrippe lo sciogli- Schmelzen, la collina Hügel
tuffarsi ein- l’artigiano (Kunst-) mento hier: Ver- l’incante- Zauber
tauchen Handwerker lüssigen simo

SOLUZIONI: 1 1. scippo [Taschendiebstahl]; 2. furto [Diebstahl]; 3. omicidio [Totschlag, Mord]; 4. ricatto [Erpressung]; 5. rapina [Raub]; 6. spac-
cio [Handel] 2 1. per; 2. di; 3. al; 4. negli 3 1. b; 2. d; 3. a; 4. c. 4 1. giacca; 2. gonna; 3. pantaloni; 4. vestito.

IMPRESSUM: Herausgeber: Rudolf Spindler Chefredakteurin: Rossella Dimola Chef vom Dienst: Salvatore Viola Autorin: Valentina Pinton
Sprachredakteurin: Giovanna Iacono Redaktion: Monica Guerra, Giovanna Iacono, Andrea Balzer, Dorothea Schmuck Bildredaktion: Isadora
Mancusi Bilder: 01 Distribution, Shutterstock, Ansa Gestaltung: www.prodigo.de Druck: Schmidl & Rotaplan Druck GmbH, Hofer Straße 1, 93057
Regensburg Anzeigenleitung: Iriet Yusuf, Tel. +49 (0)89/8 56 81-130 Verlag und Redaktion Spotlight Verlag GmbH, Fraunhoferstr. 22, 82152 Pla-

8 negg Tel: +49 (0)89 8 56 81-0, www.evviva-online.de; www.adesso-online.de © 2017 Spotlight Verlag, auch für alle genannten Autoren, Fotografen
und Mitarbeiter. Alle Angaben entsprechen dem Kenntnisstand zum Zeitpunkt des Verfassens.

01/2017 EINE BEILAGE VON ADESSO


5 Routen
Mailand
zu Fu
entdecken
Da piazza San Babila a Porta Venezia.
L’itinerario è dedicato a chi cerca un po’ di
pace in una città caotica come Milano. Farete
quattro passi in quello che viene deinito “il
Quadrilatero del silenzio”, una vera e propria
oasi di tranquillità nel centro cittadino. La-
sciatevi guidare fra splendidi palazzi e piccole
opere d’arte, riti scaramantici da sperimentare
e un tocco esotico che vi conquisterà.

Vicinissimo a piazza San Babila. È uno degli


esempi principali di rococò milanese. Le stan-
ze sono riccamente decorate e particolarmente
bello è il salone da ballo, con affreschi del Sette-
cento. Sono stati qui anche il giovane Mozart, lo
scrittore Alessandro Manzoni, Giuseppe Verdi e
il comandante dell’esercito austriaco Radetzky.
Via Cino del Duca 8

l’itinerario Route conqui- erobern,


il quadrila- hier: stare für sich
tero Viertel einnehmen
il silenzio Stille il salone Tanzsaal
l’opera Kunstwerk da ballo
d’arte l’affresco Fresko
il rito sca- Unglück lo scrittore Schrift-
ramantico abwenden- steller
des Ritual l’esercito Heer

ADESSO www.adesso-online.de
I fenicotteri di
Uno dei pochi palazzi rinascimentali sopravvis- Villa Invernizzi e,
suti a Milano e, secondo alcuni storici, opera di in basso, l’orec-
Donato Bramante. L’ediicio venne costruito alla chio-citofono di
ine del Quattrocento e la facciata era completa- via Serbelloni.
mente decorata da affreschi. Alcuni sono ancora
visibili sotto il cornicione.
Corso Venezia 10

La maestosa facciata e gli interni lussuosissimi


sono i segni distintivi di questo palazzo, dove si
ritrovavano i letterati illuministi e venne ospitato
per tre mesi Napoleone. È necessario prenotare
la visita.
Corso Venezia 16
www.fondazioneserbelloni.com

Un ediicio davvero fuori del comune, dalle for-


me tondeggianti e ondulate, pieno di particolari
stravaganti: nicchie, bow-window, archi, balcon-
cini e, nell’atrio, il bellissimo scalone elicoidale
in marmo.
Via Melegari 2, angolo Via Mozart

rinasci- Renais- tondeg- rundlich


mentale sance- giante
il Gesims ondulato wellenför-
cornicione mig
maestoso prächtig la nicchia Nische
lussuosis- sehr il bow- Erkerfens-
simo luxuriös window ter
il segno Kennzei- l’arco Bogen
distintivo chen lo scalone Wendelt-
fuori del außerge- elicoi- reppe
comune wöhnlich dale
La villa è espressione dell’alta borghesia indu-
striale milanese: ricchi arredi, piscina esterna,
campi da tennis e ascensore, una novità nel
1935. Nel 2001 è stata donata al Fai (Fondo am-
biente italiano) e oggi è sede di mostre.
Via Mozart 14
www.fondoambiente.it

Palazzo Barozzi è la sede dell’Istituto dei ciechi.


Dal 2005 ospita la mostra Dialogo nel buio, un
percorso in ambienti che riproducono situazioni
reali, da compiere nel buio completo con la gui-
da di personale non vedente.
Via Vivaio 7
www.dialogonelbuio.org

È una palazzina in stile liberty che deve il suo


nome alla presenza di un orecchio di bronzo ac-
canto al portone d’ingresso. La scultura, opera
di Adolfo Wildt, rappresentante dell’Art nouveau
italiano, era un citofono, che oggi non funziona
più. Si dice che, se si sussurra un desiderio in
questo orecchio, di sicuro si avvererà.
Via Serbelloni 10
l’alta Großbür- lo stile Jugendstil
borghesia gertum liberty
l’arredo Einrichtung dovere verdanken
donare schenken il portone Eingangs-
il fondo Landschaft- d’ingresso tor
ambiente fonds l’opera Werk
la mostra Ausstellung il citofono Sprechan-
il buio Dunkelheit lage
l’Istituto Blindenin- sussurrare lüstern
dei ciechi stitut avverarsi sich
compiere ausführen erfüllen

ADESSO www.adesso-online.de
Basta guardare fra le inferriate della villa per sco-
prire un angolo esotico in centro a Milano. Fra i PASTICCERIA
FRATELLI FRENI
vialetti e le fontane si vedono anche fenicotteri
Dal 1914 è un
che abitano qui dal 1970. Quelli attuali sono nati angolo di Sicilia a
in cattività, ma i primi esemplari arrivarono dal Milano. I dolci sono
Cile e dall’Africa. tutti assolutamente
Via Cappuccini 10 da provare.
Corso Venezia 43
+39 02 84215954.
Palazzo realizzato in diversi stili: i mattoni a vi- JOIA
sta e i mosaici sono di stile romanico, le vetrate Il primo ristorante
vegetariano in Eu-
richiamano il gotico, mentre i putti e gli affreschi
ropa a ottenere una
sono liberty. Guardandolo bene si possono no- stella Michelin.
tare animali, come arieti, pesci, gui, cani o rane. Via P. Castaldi 18
Attraverso la cancellata si può vedere la Vittoria +39 02 29522124.
alata, una scultura di Adolfo Wildt. HOTEL DIANA
Via Cappuccini 8, angolo Via Vivaio Uno dei luoghi
preferiti dai milanesi
per l’aperitivo.
Fermatevi al centro di questa piccola piazza Viale Piave 42
+39 02 20582081.
per ammirare tutto intorno i palazzi in stile liber-
TARTUFI AND
ty. Soprattutto, godetevi il silenzio che regna in FRIENDS
questo piccolo paradiso in mezzo a una città Un menu rigoro-
traficata e rumorosa come Milano. samente a base di
tartufo [Trüffel].
Corso Venezia 18
+39 0276394031.
l’inferriata Eisengitter l’ariete m. Widder PIZZERIA
l’angolo Ecke il gufo Eule MARUZZELLA
la fontana Brunnen la rana Frosch Qui si trova la vera
il fenicot- Flamingo la cancel- Gitter pizza napoletana a
tero lata Milano: croccante e
in cattività in Gefan- alato gelügelt con i bordi [Ränder]
genschaft godersi genießen alti. Obbligatoria
il mattone Ziegel regnare herrschen [hier:notwendig] la
a vista unverputz traficato verkehrs- prenotazione.
la vetrata hier: reich Piazza Oberdan 3
Fenster rumoroso lärmend +39 02 29525729.
Da Sant’Ambrogio a Piazza Vetra. Dalle
macchine di Leonardo da Vinci a San Maurizio
al Monastero Maggiore, che viene deinito la
Cappella Sistina milanese. Questo itinerario è
dedicato a chi non vuole smettere di stupirsi,
scoprendo piccoli tesori ancora poco noti ai
più, milanesi compresi.

Da visitare per i suoi 16.000 beni storici, fra cui


macchine e impianti, anche di grandi dimensio-
ni, relativi ai mezzi di trasporto, alla produzione
di energia, all’industria siderurgica e all’astronau-
tica. Un’intera sezione è dedicata alle opere di
Leonardo da Vinci. Da vedere il sottomarino Toti
(1967), il primo costruito in Italia dopo la seconda
guerra mondiale, nel quale si può anche entrare.
Via San Vittore 21
www.museoscienza.org

il mona- Kloster la Stromer-


stero produ- zeugung
il tesoro Schatz zione di
l’impianto Anlage energia
di grandi groß siderurgico Stahl-
dimen- il sotto- U-Boot
sioni marino

ADESSO www.adesso-online.de
L’interno di questa basilica è una vera sorpresa:
le tre navate sono riccamente decorate dai più
celebri artisti attivi a Milano fra il XVI e il XVII se-
colo. Si può salire sulla torre campanaria, a 100
metri d’altezza, e ammirare Milano da un punto
di vista davvero insolito.
Via San Vittore 25
www.basilicasanvittore.it

Nel 1498 Ludovico il Moro, duca di Milano, re-


gala a Leonardo una vigna situata nel giardino
della Casa degli Atellani. Nel corso dei secoli
la vigna venne distrutta, ma grazie al lavoro di
enologi e ricercatori, è stato possibile ricostrui-
re il proilo genetico del vitigno e piantarlo nello
stesso punto del 1498.
Corso Magenta 65
www.vignadileonardo.com

È uno dei più begli esempi di stile barocco a


Milano. L’elegante facciata è caratterizzata da
due giganteschi telamoni; dopo aver attraver-
sato il cortile si arriva all’imponente scalone

la navata Kirchen- il duca Herzog


schiff situato in in
l’artista Künstler, il secolo Jahrhundert
m./f. -in il ricerca- Forscher
salire hinaufstei- tore
gen piantare einplanzen
la torre Glocken- il telamone Atlant
campa- turm il cortile Hof
naria imponente eindrucks-
l’altezza Höhe voll
la vigna Weingarten lo scalone Treppe
che porta alle sontuose sale dove sono conser-
vati stucchi dorati, tappezzerie e dipinti originali
del Settecento.
Corso Magenta 24
www.lombardiabeniculturali.it
Un particolare
degli affreschi
della chiesa di
San Maurizio
È considerata la Cappella Sistina della Lombar-
al Monastero
dia per le pareti interne, decorate da ben 4.000
Maggiore.
metri quadri di affreschi. Le opere si devono alla
scuola di Leonardo da Vinci e a Bernardino Luini.
La chiesa era la sede del monastero benedettino
femminile che ospitava le iglie dei nobili milane-
si. L’ingresso è libero.
Corso Magenta 15

Il museo, situato nell’ex convento del Monaste-


ro Maggiore, è suddiviso in due piani. Il primo è
dedicato alla storia di Mediolanum e il secondo
alla vita quotidiana dal I al IV secolo. Nel chio-
stro interno ci sono i resti di una casa romana
(I-III secolo) e un ampio tratto delle mura di cinta
risalenti all’inizio del IV secolo, in cui è presente
una torre medievale.
Corso Magenta 15
www.comune.milano.it/museoarcheologico

sontuoso prächtig suddivi- aufteilen


dorato vergoldet dere
la tappez- Tapeten il chiostro Kreuzgang
zeria il tratto Teil
il dipinto Gemälde le mura Einfrie-
la sede Sitz (pl.) di dungs-
il nobile Adeliger cinta mauer
il con- Konvent medievale mittelalter-
vento lich

ADESSO www.adesso-online.de
Una delle pochissime testimonianze del periodo
OM FOOD
in cui Milano è stata una delle capitali dell’Impe-
Nascosto in un
cortile [Innenhof] otta- ro Romano d’Occidente (286-402 d.C.). Il palaz-
gonale, offre pranzi zo imperiale era la sede uficiale dell’imperatore
biologici e centrifu- quando si trovava in città, fu fatto costruire da
gati di frutta [frisch Massimiano ed era dotato di terme, luoghi di
gepresste Fruchtsäfte]. culto, strutture amministrative e militari.
È consigliata la Via Brisa
prenotazione
Corso Magenta 12
+39 02 36522069.
Costruito nel tardo Quattrocento, faceva parte
DE SANTIS
Per un pranzo veloce dell’ex monastero di Santa Maria Maddalena
si può scegliere fra al Cerchio, di cui oggi non si hanno più testi-
200 tipi di farciture monianze. In questo monastero vivevano le
[Füllungen] per panini. monache appartenenti all’ordine degli Umiliati,
Corso Magenta 9 soprannominate dai milanesi “signore mosche”
+39 02 72095124. perché erano vestite di nero, si muovevano in
PASTICCERIA gruppo e facevano pensare a uno sciame di
MARCHESI mosche. Oggi il Chiostro è un giardino privato
Pasticcini [Gebäcks-
aperto alcuni giorni all’anno, in occasione delle
tücke] e torte per una
pausa golosa. giornate organizzate dall’Adsi, l’Associazione
Via Santa Maria alla delle dimore storiche italiane (di solito a ine
Porta 11/a maggio).
+39 02 862770. Via Cappuccio 5
BOCCONDIVINO www.adsi.it
Salumi [Wurstwaren]
e formaggi, freschi
e stagionati [gereift].
imperiale kaiserlich la monaca Nonne
Tutto accompagnato
da ottimo vino. la testi- Zeugnis, l’ordine Humilia-
Via Carducci 17 monianza Beweis (m.) degli tenorden
+39 02 866040. la capitale Hauptstadt Umiliati
BAR MAGENTA l’impera- Kaiser la mosca Fliege
Uno dei locali storici tore m. lo sciame Schwarm
di Milano, famoso dotato di ausgestat- la dimora herrschaft-
per i suoi aperitivi. tet mit licher
Via Carducci 13 ammini- Verwal- Wohnsitz
+39 02 8053808. strativo tungs- di solito gewöhnlich
Da Porta Garibaldi al Castello Sforzesco.
Una passeggiata per Brera non può mancare
in nessuna guida di Milano. Questo itinerario è
dedicato a chi pensa che ormai non ci sia nulla
di nuovo da scoprire in una parte della città
che, nonostante sia una delle più “modaiole”,
ha mantenuto le caratteristiche tipiche di un
quartiere d’altri tempi.

Raro esempio di chiesa doppia. La chiesa a si-


nistra, la più antica, era dedicata a Santa Maria
di Garegnano, ma cambiò nome in occasione
dell’incoronazione di Francesco Sforza (1451),
mentre quella a destra è dedicata a San Nico-
la da Tolentino. Un piccolo gioiello scoperto da
poco è l’antica biblioteca umanistica, una delle
otto presenti in Italia.
Corso Garibaldi 116
www.santamariaincoronata.it

mancare fehlen d’altri aus frühe-


dedicato gewidmet tempi ren Zeiten
modaiolo trendy l’incorona- Krönung
mantenere erhalten zione f.
la caratte- Merkmal il gioiello Juwel
ristica scoperto entdeckt

ADESSO www.adesso-online.de
Devono il nome alla vicina e omonima chiesa, an-
che se spesso vengono deiniti “delle gabelle”,
perché qui si pagavano i dazi sulle merci e il tra-
sporto di persone prima di entrare in città. Que-
sto angolo è tornato a vivere dopo il restauro del
2015, che ha ripristinato anche le porte originali
della chiusa, progettate da Leonardo Da Vinci. La
Conca dell’Incoronata è l’unico resto del Naviglio
della Martesana nel tratto urbano.
Via San Marco

Si tratta di sette giganteschi silos color ruggine


installati a Brera in occasione dell’Expo 2015.
Via San Marco 13

Il più piccolo parco di Milano, sconosciuto ai mi-


lanesi non residenti a Brera. Era il vecchio parco
di proprietà della famiglia Perego, che quando lo
cedette al Comune tolse statue e arredi, a ecce-
zione della statua di Vertumno, il dio dei giardini.
Via dei Giardini

omonimo gleichna- il naviglio Kanal


mig la ruggine Rost
la gabella Zollamt residente ansässig
il dazio Zoll la pro- Eigentum
la merce Ware prietà
ripristinare restaurieren cedere abgeben,
la chiusa Schleuse veräußern
proget- entworfen gli arredi Einrich-
tato pl. tung
Passa quasi inosservata, la scultura di Aligi Sas-
su che si trova proprio davanti all’Accademia di
Brera. L’artista sardo ne realizzò vari esempla-
ri, collocati in diverse città. A Milano un secon-
do esemplare si trova nel giardino della sede di
Confcommercio.
Via Brera 13

Ospitato all’interno di Palazzo Brera (lo stesso


dell’Accademia) è una vera sorpresa per chi lo
visita. Fu costruito dai Gesuiti, che lo usavano
come frutteto e, allo scioglimento del loro ordi-
ne religioso, fu trasformato in Spezieria uficiale
della città. Oggi si trovano centinaia di specie
diverse, tra cui due ginkgo biloba tra i più antichi
d’Europa.
Via Brera 28 Il grande cavallo
www.brera.unimi.it impennato di
Aligi Sassu.
Sempre nel Palazzo Brera si trova il più antico
istituto di ricerca scientiica della città, costruito
nella seconda metà del Settecento da Maria Te-
resa d’Austria. Nel museo è presente la Cupola

impennato sich auf- la sorpre- Überra-


bäumend sa schung
inosservato unbemerkt costruire errichten
l’artista Künstler, il frutteto Obstgarten
m./f. -in lo sciogli- Aulösung
collocare aufstellen mento
la Conf- ital. la spezie- Gewürz-
commer- Handels- ria handlung
cio verband la ricerca wissen-
l’orto Botanischer scientiica schaftliche
botanico Garten Forschung

ADESSO www.adesso-online.de
Schiaparelli, in cui Giovanni Virginio Schiaparelli,
allora direttore dell’Osservatorio astronomico,
fece installare nel 1862 un telescopio per studia- BIOBAR CENTRO
re il pianeta Marte. BOTANICO
Per un ottimo
Via Brera 28
pranzo vegetariano
www.brera.unimi.it preparato solo con
prodotti di stagione
[saisonal].
Si svolge dal 1981 ogni martedì e ogni terza do- Piazza San Marco 1
menica del mese ed è uno dei più caratteristi- +39 02 29013254.
ci di Milano. Negli stand di antiquari, rigattieri e BOTINERO
restauratori si possono trovare anche orologi di L’indirizzo giusto per
chi ama la carne, ...
lusso, gioielli antichi e non.
anche cruda [roh].
Via Fiori Chiari, Via Madonnina, Via Brera e Via Piazza San Marco 3
Formentini +39 02 65560840.
LA PROSCIUTTERIA
Si può pranzare con
un panino o fare un
È una delle quattro basiliche fatte costruire dal aperitivo con salumi
vescovo Ambrogio nel IV secolo e terminata dal [Wurtswaren], formag-
suo successore Simpliciano, che qui è sepol- gi e verdure.
Corso Garibaldi 55
to. Bellissimi i due chiostri, il primo del Quattro-
+39 02 89010390.
cento, il secondo, più grande, del Cinquecento, BIANCO LATTE
chiamato “delle due colonne” perché ogni ca- I dolci sono il punto
pitello è sostenuto da due colonnine. Ideale per di forza [Stärke],
chi cerca un po’ di pace. come le torte di
Piazza San Simpliciano nonna Lina fatte
www.sansimpliciano.it rigorosamente in
casa.
Via Turati 30
allora damalig il chiostro Kreuzgang +39 02 62089177.
installare einbauen il vescovo Bischof FIORAIO BIANCHI
Marte Mars terminato abge- CAFFÈ
svolgersi stattinden schlossen Ex negozio di iori
l’antiqua- Antiquitä- il succes- Nachfolger trasformato in un ri-
rio tenhändler sore storante che ricorda
il rigattiere Trödler seppellire begraben un bistrot parigino.
il restaura- Restau- la colonna Säule Via Montebello, 7
tore rator sostenere stützen +39 02 29014390.
Da corso Vittorio Emanuele a Via Torino.
Una passeggiata dedicata a chi ama la storia
e vuole scoprire quella di Mediolanum. Dal
Foro romano, costruito quando la città era
capitale dell’Impero Romano d’Occidente, alle
Crociate, dal Rinascimento all’ultimo secolo.
Senza dimenticare qualche curiosità, anche
sul Duomo, un magniico monumento che non
smette mai di stupire.

È uno dei luoghi più antichi e più noti di Milano.


Quello che forse pochi conoscono è lo strano
effetto acustico che caratterizza i suoi porticati.
Se si dice qualcosa, anche sussurrando, rivol-
ti verso una colonna angolare, la persona che si
trova presso la colonna dalla parte opposta sente
perfettamente.
- Piazza dei Mercanti
dedicato gewidmet stupire überra-
costruito errichtet schen
la capitale Hauptstadt strano seltsam
l’Impero Weströ- il porticato Säulengang
Romano misches sussurrare lüstern
d’Occi- Reich la colonna Ecksäule
dente angolare
il secolo Jahrhundert la parte gegen-
la curio- interessan- opposta überliegen-
sità tes Detail de Seite
Una passeggiata sulla terrazza del Duomo è
un’esperienza unica. Dopo avere ammirato il
paesaggio, ci si può divertire a scoprire le oltre
2.500 statue di questo straordinario ediicio. Non
pensate di trovare solo santi o igure bibliche! Qui
sono ritratti il sommo poeta Dante Alighieri, il di-
rettore d’orchestra Arturo Toscanini, il re Vittorio
Emanuele, il pugile Primo Carnera e molti altri. A
voi scoprirli.

Per una pausa in pieno centro, ma lontano dal


trafico, questa piazza è l’ideale. Si trova sul retro
di Palazzo Marino e deve il suo nome alla chiesa
vicina. Al centro si trova un monumento in ricor-
do dello scrittore Alessandro Manzoni, che abi-
tava qui vicino.

Sulla facciata sono presenti otto grandi telamoni


(da cui il nome: in dialetto milanese omenoni si-
gniica “grandi uomini”). Questa era l’abitazione
di Leone Leoni, lo scultore di Carlo V e di Filippo
II di Spagna, collezionista d’arte. In origine qui
era conservato il Codice Atlantico di Leonardo,
oggi alla Biblioteca Ambrosiana.
Via Omenoni 3

l’espe- Erlebnis in pieno mitten im


rienza centro Zentrum
l’edificio Gebäude il retro Rückseite
ritrarre abbilden l’abitazio- Wohnhaus
il poeta Dichter ne f.
il direttore Dirigent lo scultore Bildhauer
d’orchestra il collezio- Sammler
il pugile Boxer nista

ADESSO www.adesso-online.de
Incastonato fra le vetrine dei negozi, il Scior Ca-
ATMOSFERA
Una cena su un
rera passa quasi inosservato. Eppure questa sta-
vecchio tram nel tua del III secolo è stata fondamentale durante
centro di Milano. È l’occupazione austriaca. Qui venivano attaccati
necessario prenotare motti satirici contro l’Austria e il 1° gennaio 1848
con largo anticipo fu appeso qui il manifesto per lo “sciopero dei
[lange im Voraus]. sigari”, che diede il via alle Cinque giornate di
https://atmosfera. Milano, l’insurrezione che tra il 18 e il 22 marzo
atm.it 1848 portò alla liberazione dall’Austria.
LUINI Corso Vittorio Emanuele 13
I milanesi fanno
lunghe ile [fare
lunghe ile: sich lange
anstellen] per mangia- All’interno della chiesa è presente una cappella
re questi panzerotti ossario davvero particolare. I teschi, le tibie e le
[gefüllte Teigtaschen]. vertebre sono disposte sulle pareti in modo da
Via Santa formare vari decori in contrasto con il nero delle
Radegonda 16 pareti. Ci sono diverse ipotesi sulla provenienza
+39 02 8646191. delle ossa, ma la più probabile le riconduce al
PICCOLO PECK vecchio ospedale della zona.
Piccolo caffè all’in-
terno del negozio
Via Carlo Giuseppe Merlo 4
Peck, ideale per un
pranzo veloce.
Via Spadari 9
+39 02 8023161.
MAIO incasto- eingebet- la Knochen-
Sulla terrazza de La nato tet cappella kapelle
Rinascente, con vista la vetrina Schau- ossario
sul Duomo. fenster il teschio Schädel
Piazza del Duomo, il negozio Geschäft la tibia Schien-
+39 02 8852455. passare übersehen bein
IL SALUMAIO DI inosser- werden la vertebra Wirbelkno-
MONTENAPOLEONE vato chen
Ospitato in Palazzo l’occupa- Besetzung la prove- Herkunft
Bagatti Valsecchi. zione f. nienza
È consigliata la attaccare festmachen probabile wahr-
prenotazione. lo sciopero Streik scheinlich
Via Santo Spirito 10 l’insurre- Aufstand l’ospedale Kranken-
+39 02 76001123. zione f. m. haus

ADESSO www.adesso-online.de
Scoperto casualmente durante i lavori di restau-
ro della Biblioteca Ambrosiana tra il 1990 e il
1992, oggi è inalmente visitabile. Quello che è
emerso è solo una piccola parte dell’ampio Foro
dell’antica Mediolanum, che ospitò diversi impe-
ratori. Ingresso dalla Pinacoteca Ambrosiana.
Piazza Pio XI 2
Una delle torri
del Castello
Sforzesco.
Riaperta da pochi mesi dopo il restauro. Al cen-
tro della cripta si trova un grande sarcofago su
cui è rafigurato il sepolcro di Cristo. Al suo in-
terno, secondo la tradizione, sono conservate
varie reliquie che i crociati prelevarono da Geru-
salemme, tra cui un po’ di terra.
Piazza San Sepolcro 1

Un piccolo inganno attende chi entra in questa


chiesa. Guardando dietro l’altare, si ha la sensa-
zione di vedere un grande spazio. È un’illusione
prospettica: l’abside è profondo in realtà solo 95
centimetri. Donato Bramante risolse in questo
modo il problema di dover costruire una chiesa
in uno spazio molto ridotto.
Via Torino 17/19

casual- zufällig il crociato Kreuzfahrer


mente prelevare hier: mit-
emergere hervor- nehmen
kommen l’inganno Täuschung
l’impera- Kaiser lo spazio Raum
tore m. prospet- perspekti-
il sarcofago Sarkophag tico visch
il sepolcro Grabstätte profondo tief
Da Porta Romana a piazza Cinque Giorna-
te. Questo itinerario è una vera sorpresa per
chi considera Milano una città “grigia”. Basterà
alzare gli occhi per scoprire curati angoli di ver-
de pubblico, case dai colori brillanti e murales
di artisti internazionali a disposizione di tutti.

Questo palazzo del Seicento è conosciuto come


“la casa del diavolo”. Nel periodo in cui in città
infuriava la peste, nel 1630, il proprietario, il mar-
chese Ludovico Acerbi, organizzava feste con
molti invitati. Nessuno di loro si ammalava e la
gente iniziò a pensare che lì abitasse il diavolo.
Corso di Porta Romana 3

Sulla facciata di Palazzo Acerbi – e precisamen-


te sulla destra del portale, sotto la mensola del
primo balconcino – è coniccata una palla di can-

la sorpre- Überra- il proprie- Eigentü-


sa schung tario mer
alzare heben ammalarsi erkranken
brillante strahlend la palla di Kanonen-
il Seicento 17. Jahr- cannone kugel
hundert la mensola Konsole
infuriare wüten coniccare stecken
none. Risale al periodo delle Cinque Giornate di
Milano e una targa ricorda la data precisa in cui
fu sparata: il 20 marzo 1848.
Corso di Porta Romana 3

Storico palazzo del Seicento, uno dei pochi co-


struiti durante la peste del 1630. Il proprietario, il
conte Carlo Annoni, aveva una ricchissima col-
lezione di quadri, alcuni di Rubens e Van Dyck,
che furono trafugati dagli austriaci nel 1848.
Corso di Porta Romana 6

Si tratta di una delle chiese più antiche di Mila-


no ed è dedicata al vescovo Calimero, che qui è
sepolto. Durante le persecuzioni contro i cristia-
ni, Calimero fu gettato vivo in un pozzo che, se-
condo la leggenda, è proprio quello situato nella
cripta della chiesa.
Via San Calimero 9/11

Enormi e scenograici i murales del progetto


Wallart, che grazie a un accordo con il Comune
di Milano ha consentito la realizzazione di diversi

la targa Schild le persecu- Christen-


sparare schießen zioni contro verfolgun-
il conte Graf i cristiani gen
la colle- Sammlung gettare werfen
zione il pozzo Schacht,
il quadro Bild Brunnen
trafugare entwenden scenogra- spekta-
dedicare widmen ico kulär
il vescovo Bischof l’accordo Vereinba-
sep- begraben rung
pellire consentire ermöglichen

ADESSO www.adesso-online.de
murales. Il più grande è quello che ritrae i volti di
12 milanesi illustri scomparsi, insieme a loro ci-
tazioni e aforismi. Tra i personaggi ritratti ci sono
il cantante Enzo Jannacci, la poetessa Alda Me-
rini e il direttore d’orchestra Claudio Abbado.
Piazza Andrea Ferrari, angolo tra Via San Cali-
mero e Via Mercalli

Il più antico giardino di Milano, commissionato


nel 1555 dalla contessa Paola Ludovica Torelli
della Guastalla, prevedeva in origine un laghet-
to, poi sostituito da una peschiera barocca. È
anche presente un’edicola del Seicento che
contiene un gruppo di statue in terracotta rafi-
guranti la Maddalena assistita dagli angeli.
Via Francesco Sforza

Chiamata anche Santo Stefano in Brolo o alla


Porta, questa chiesa è stata costruita intorno al
417 sul luogo in cui era conservata la cosiddetta
“Pietra degli innocenti”, secondo la tradizione il
punto in cui erano custodite le reliquie di quattro
martiri cristiani del IV secolo. La pietra si trova
oggi in una piccola camera sotto la pavimenta-

il volto Gesicht rafigu- abbildend


scomparso verstorben rante
commis- in Auftrag cosid- sogenannt
sionato gegeben detto
la con- Gräin la pietra Stein
tessa innocente unschuldig
sostituito ersetzt custodire aufbewah-
la pe- Fischteich ren
schiera la pavi- Boden(be-
l’edicola Ädikula mentazione lag)
zione ed è ricordata da una targa all’interno del-
la navata principale.
Via della Signora 3/a AMICI MIEI
Trattoria con cucina
tipica milanese.
Consigliata la preno-
Ecco un esempio di riqualiicazione urbana ben tazione.
riuscito, ma ancora fuori dalle rotte turistiche. Viale Bligny 42
Per oltre 30 anni questo giardino di 1.200 metri +39 02 58321197.
quadrati è rimasto abbandonato, poi tre asso- PANARELLO
ciazioni di quartiere lo hanno sistemato. Oggi I cannoncini
nel parco è possibile ammirare i murales di Mil- [Schaumrollen, Schil-
lo, fra gli artisti di strada più famosi del momen- lerlocken] sono i più
buoni della città.
to, e le panchine di legno che abbellivano il pa-
Piazza San Nazaro in
diglione della Germania a Expo 2015. Brolo 15
Via Emilio Morosini 8 +39 02 87128284.
SPONTINI
La pizza al trancio
Milano o New Orleans? Sì, perché in questa [stückweise] per i mi-
viuzza e nelle stradine intorno le case sono co- lanesi. Alta, sofice e
loratissime e in primavera l’effetto è ancora più con il fondo [Boden]
bello grazie alla ioritura degli alberi, ai vasi di croccante.
Piazza Cinque
iori sui balconi e ai giardini curatissimi. Vale la
Giornate 6
pena di fare un giro per scoprire un angolo di +39 02 5463520.
Milano davvero insolito. *DONGIÒ
La pasta è fatta in
casa e i prodotti
sono quelli tipici
calabresi. Ideale per
la navata Haupt- l’asso- Stadtteil- chi ama il piccante.
principale schiff ciazione verein Via Bernardino
la riqualii- Sanierung (f.) di Corio 3
cazione quartiere +39 02 5511372.
riuscito gelungen sistemare herrichten LACERBA
la rotta Route, abbellire verschö- Considerato da
Strecke nern molti il miglior
il giardino Garten la ioritura Blüte cocktail bar di
rimanere verfallen valere sich Milano.
abbando- lassen la pena lohnen Via Orti 4
nato insolito ungewohnt +39 02 5455475.
ADESSO www.adesso-online.de
IMPRESSUM: Herausgeber: Rudolf Spindler Chefredakteurin: Rossella Dimola CvD: S.
Viola Bildredaktion: I. Mancusi Autorin: E. Giuratrabocchetti Redaktion: F. Memo, M.
Guerra, A. Balzer Bilder: Shutterstock, E. Giuratrabocchetti Gestaltung: www.prodigo.
de Druck: te Neues Druckereigesellschaft Kempen © 2017 Spotlight Verlag.