Sei sulla pagina 1di 3

USO DEGLI AUSILIARI

I verbi ausiliari sono:

verbo essere (BE: am, is are, was, were)


verbo have (have, has, had) solo se è accompagnato da un altro
verbo, come per esempio “got”
verbo can (potere, saper fare)
verbo must (dovere)
will, would, shall, should, may ed alcuni altri verbi meno usati.
In questa spiegazione i verbi ausiliari sono colorati di verde, mentre i verbi non ausiliari sono
colorati di rosso scuro.

Frasi affermative: Non ha nessuna importanza che ci siano degli ausiliari o no: si usa il
verbo che serve.

I am a student.
Bob studies English.
They drank a cup of tea.
I’d like two tickets for the concert, please.

Frasi negative e interrogative: è obbligatorio avere un verbo ausiliare.

Frasi negative. In queste frasi l’ausiliare ci serve per poter mettere il NOT. Il NOT deve
sempre stare dopo un verbo ausiliare, e può anche essere attaccato a questo (forma contratta).

She is not French. / She isn’t French.


We cannot speak Chinese. /We can’t speak Chinese.
I have not got a car. / I haven’t got a car.
He was not ready. / He wasn’t ready.

Se non abbiamo nella frase un ausiliare, è necessario aggiungerlo. Aggiungiamo DO/DOES al


presente e DID al passato. Perciò avremo: DON’T, DOESN’T oppure DIDN’T. Non si può
mettere il NOT dopo un verbo non ausiliare!

I study not English. (sbagliato!)


I don’t study English. (giusto!)

Dopo DON’T, DOESN’T e DIDN’T il verbo non ausiliare va sempre alla forma base:

He doesn’t eats meat. (sbagliato!)


He doesn’t eat meat. (giusto!)
My friends didn’t went to Rome. (sbagliato!)
My friends didn’t go to Rome. (giusto!)
Ed ora vediamo se hai delle ottime capacità di osservazione:
di che colore è, in questa spiegazione, il verbo do/does/did?

Verde e rosa? Guarda meglio! Quello rosa è il NOT!!!

Verde? Stai migliorando, ma non è ancora la risposta giusta. Guarda meglio!

Di solito verde, ma all’inizio era arancione? Excellent!!!

E perchè?

La prof si sarà sbagliata? Impossibile! (eh eh). Guarda meglio!

.......

E’ verde quando c’è il not, mentre è arancione se è da solo. Wow! Ottime capacità di
osservazione!!!

Forse ti sarai chiesto come mai. Se i verbi ausiliari sono verdi e quelli non ausiliari sono rosso
scuro, perché mai questo verbo è di tutt’altro colore?

Il fatto è che DO/DOES/DID può essere entrambe le cose: è un verbo normale, non ausiliare, che
significa FARE, ma è anche ausiliare quando lo utilizziamo per costruire le frasi negative e, come
vedremo più avanti,interrogative.

Quindi:

We do karate. (facciamo karate).


My sister does a lot of sports. (mia sorella fa un sacco di sport)
I did my homework last night. (ho fatto i compiti ieri sera)

In queste frasi il nostro verbo significa fare e non è ausiliare.


Ne consegue che, per trasformare le frasi precedenti in negative, dobbiamo comportarci come se
ci fosse un qualsiasi altro verbo, come like per esempio. Il che significa che aggiungeremo don’t,
doesn’t e didn’t e il secondo do/does/did lo metteremo sempre alla forma base.
We do karate. We don’t do karate.
My sister does a lot of sports. My sister doesn’t do a lot of sports.
I did my homework last night. I didn’t do my homework last night.

Frasi interrogative. Nelle domande abbiamo bisogno di un verbo prima del soggetto. Solo i
verbi ausiliari possono occupare quel posto. I verbi non ausiliari stanno sempre dopo il soggetto.

Così, se nella frase che vogliamo costruire c’è già un ausiliare, possiamo tranquillamente metterlo
prima del soggetto senza preoccuparci di aggiungere nulla

Are you from London?


Can I go to the toilet?
Would you like an apple?
Were you at home two hours ago?

Ma se quello che vogliamo usare è un verbo non ausiliare, prima del soggetto dobbiamo giocare il
nostro jolly:

Do you go to school in Cesena?


Does it rain a lot in Britain?
Did you buy a new pair of jeans?
Where do they live?
Do you do your homework in the evening?

Avrai notato che anche in questo caso il secondo verbo va alla forma base.