Sei sulla pagina 1di 2

29/1/2018 COSTRUIAMO UN FLAUTO

IL FLAUTO DEI GIRASOLI

Una mattina di meta' giugno, passeggiando tra i campi di girasoli che costeggiano la spiaggia di Totem Beach poco distante, mi era
capitato di notare, una gran quantità di vecchissime canne, intere o in frammenti ,soprattutto nel terriccio accumulato forse dopo
un’aratrata ed in attesa di essere bruciate lungo gli argini di alcuni viottoli, . Incuriosito, rimossi questo cumulo e d’un tratto la mia
attenzione cadde su un pezzo di canna molto diversa dalle altre. Era incrostata da terra rinsecchita e la portai con me a Totem Beach,
riponendola nella capanna di spine* assieme a molte altre cose. Qualche giorno dopo, mentre con i miei amici lavoravamo alla nostra
barca, mi è sembrato di sentire un dolcissimo suono venire dalla capanna di spine; credendo di essermi sbagliato non ci feci caso. Mi
rimisi a lavorare, ma dopo un pò il suono si ripetè. Chiesi ai miei amici se avessero sentito, ma questi risposero in maniera negativa e
guardandomi come si guarda un abbacinato. Non passa molto e ancora quel suono... decisi di entrare nella capanna e man mano che mi
avvicinavo, sempre più sentivo il suono. Seguendo con l'orecchio il fonema, sono arrivato alla vecchia canna di bambù che ormai
avevo riposto nella capanna di spine assieme a mille altre cose. Con mio grande stupore notai che il terriccio che era attaccato intorno
e dentro la canna era sparito; forse sia il terriccio sia le tante canne che erano sopra questo misterioso oggetto avevano avuto la
funzione di nasconderlo e proteggerlo. Solo adesso, con mia grande sorpresa, ho capito che questa canna è un antico flauto. Da quel
momento riflettendo mi domando spesso: "Chissà chi ha costruito quel flauto e quanto tempo sarà passato da allora?"... Ed ancora:
“Perchè quella mattina mi trovavo in quel luogo? Perchè proprio io? Forse è stata l’anima del suonatore ad attirare la mia attenzione
sul campo di girasoli perchè voleva che il suo flauto fosse salvato? Oppure... oppure è stata l’anima del flauto... Allora, forse, anche i
flauti hanno un’anima!?... L'antico flauto l'ho portato a casa e riposto in una vetrina assieme ad altri suoi "colleghi", non emette più
alcun suono, forse perchè è stanco, avrà suonato tantissimo,tenendo compagnia chissà a chi, a quanta gente, oppure manca qualche
pezzo. Questo episodio ha fatto maturare in me una forte volontà di scoprire tutti i segreti dei FLAUTI.

Fasi costruttive del flauto di canna


clicca la foto per ingrandire

La prima cosa da fare è La canna va tagliata almeno a Ripulito il nodo esterno, con
rimediare le canne adatte La lunghezza della canna non si può due centimetri dal nodo una striscia di cartavetrata
secche. A TB c'è un bel stabilire a priori, si parte da un minimo (culazza) questo la rende più media lisciare l'interno della
canneto di "Arundo donax di 18-19.5 Iniziamo col realizzare il resistente a canna.
Linnaeus" Tali canne vengono becco con un taglio di 45°. spiacevoli schiacciamenti.
distinte in "maschio" e
"femmina", la prima ha uno Scartavetrare le parti taglienti e lisciare Il becco invece viene protetto
spessore maggiore rispetto alla l'interno con della cartavetrata dalla zeppa.
femmina , da un suono più media avvoltolata ad una canna piccola.
squillante.

http://www.totembeach.it/flauto.htm 1/2
29/1/2018 COSTRUIAMO UN FLAUTO

Senza lo scivolo (labium) la


canna non emette alcun suono
è lì che l'aria và ad
impattare.Questo taglio è molto La zeppa secondo i canoni
importante. I fori sono le note del
La finestrella va fatta a seconda costruttivi agropastorali devono
flauto,hanno un particolare ordine
del tipo di flauto che si vuole essere di fico o oleandro ma a
di collocazione a seconda la
realizzare. In questo caso per un noi vanno bene anche in faggio
sequenza delle note.Bisogna
semplice flauto dolce come il o addirittura in
tenere conto di non fare fori
nostro la distanza dal becco è da sughero.L'importante è tenere
ameno di 3cm dalla finestrella e
2 a 2.5 cm e la misura della conto che il flusso d'aria deve rispetto agli altri mantenendo la
finestrella da 5 x5 o 6x6mm colpire il taglio del labium
distanza dei fori di 1.8 cm. E'
(scivolo).
solito praticare anche un paio di
fori sul dorso per i pollici.

‘Dare vita’ ad un flauto partendo


da un semplice trancio di canna è
fonte di infinita soddisfazione,
poichè questo strumento
rappresenta un tesoro di
inestimabile valore, un’icona del
patrimonio popolare .

Questo breve percorso ti


porterà a costruire in poco
tempo ed in modo molto
Fatto il buco con la punta del
semplice un flauto dolce canna.
coltello arrotondarlo con un
pezzetto di carta vetrata
arrotolato.A seconda del
diametro del buco si avrà una
tonalità diversa.

Copyright All rights reserved Rino Macedonio Totem Beach Group

http://www.totembeach.it/flauto.htm 2/2