Sei sulla pagina 1di 1

Serie B R 24a giornata DOMENICA 4 FEBBRAIO 2018 LA GAZZETTA SPORTIVA 35

Torregrossa Il Cittadella
da giocatore, iniziando quella il Perugia, che in avvio di gara
da tecnico. Il Parma dei primi si era reso pericoloso con i ten-
45’ è troppo brutto per essere tativi di Bandinelli e di Kouan
vero, messo sotto dal pressing (più spento del solito), è riusci-

rialza il Brescia da trasferta


feroce di Tonali e Martinelli. A to a tornare in partita prima del
far male agli ospiti è soprattut- riposo con Cerri, bravo nello
to la spinta di Curcio sulla sini- sfuggire alla marcatura di Var-
stra. Dal piede del terzino sgor- nier e a deviare di testa una pu-

Parma male: è implacabile


ga il cross che al 37’ viene tra- nizione di Pajac, con la palla
sformato nell’1-0 da Torregros- che è sfilata sotto il corpo di Al-
sa. Stop e «puntata» di sinistro fonso.
dell’attaccante sono pregevoli,

fuori casa Brusco stop


ma Lucarelli, che sviene lamen- MICIDIALE La differenza in
tando un fallo, ha molto da far- campo tra le squadre si è ancor
si perdonare. In precedenza, il più accentuata nella ripresa,
Parma era comunque riuscito a con il Cittadella che è andato al

non sa vincere per il Perugia


costruire dal nulla un’occasio- raddoppio con Schenetti al ter-
ne colossale sull’asse Munari- mine di una prolungata azione,
Da Cruz, col centravanti reo di dopo una serie di tentativi
allargare troppo la mira. mancati dagli umbri di liberare
l’area. Dopo un gol giustamen-
1Decide una doppietta dell’attaccante RIPRESA D’Aversa capisce che
deve fare qualcosa. Dentro così
1Sette vittorie esterne per Venturato te annullato per fuorigioco a Di
Carmine, decisiva è stata l’in-
C’è fiducia in D’Aversa malgrado il k.o. all’11’ del secondo tempo Cera- Kouame-Schenetti-Strizzolo spietati giusta espulsione di Belmonte
volo per Vacca e passaggio al 4- (meritata invece quella di Gon-
L’unica buona notizia è il gol di Ceravolo 2-3-1. Boscaglia dal canto suo Breda chiude in nove e adesso rischia zalez, per un fallaccio ai danni
dà velocità alle ripartenze, sa- di Kouame), che ha permesso
crificando Caracciolo per al Cittadella di approfittare de-
BRESCIA 2 Marco Guidi Okwonkwo. Il contropiede vin- PERUGIA 1 Antonello Menconi gli ampi spazi nella metà cam-
INVIATO A BRESCIA cente lo piazza però a sorpresa PERUGIA po per calare il tris con Strizzo-
PARMA 1 la squadra ospite: Curcio sba- CITTADELLA 3 lo, che sul traversone basso di

C C
i sono firme che portano glia il disimpegno e Da Cruz on la settima vittoria in Kouame si è visto arrivare la
PRIMO TEMPO 1-0 PRIMO TEMPO 1-1
MARCATORI Torregrossa (B) al
bene. Quella di Ernesto parte come un razzo, seminan- MARCATORI Kouame (C) al 20’,
trasferta, il Cittadella si palla sui piedi, dopo esser sfug-
37’ p.t.; Ceravolo (P) al 13’, Torregrossa ha regalato do Coppolaro e porgendo a Ce- Cerri (P) al 43’ p.t.; Schenetti (C) regala il quarto posto in gita a Leali. Nel recupero anco-
Torregrossa (B) al 19’ s.t. addirittura una doppietta. ravolo un pallone che chiede all’11’, Strizzolo (C) al 38’ s.t. classifica e una gran voglia di ra Cittadella vicino al gol con
Mercoledì l’attaccante ha detto solo di essere spinto in fondo al sognare. La formazione di Ven- un tiro al volo dello stesso Striz-
BRESCIA (4-2-3-1) Minelli 6,5; addio al Verona, diventando di sacco. Primo gol stagionale per PERUGIA (3-5-2) Leali 5; Volta turato ha dato la sensazione di zolo, che ha sfiorato il palo. Il
Coppolaro 5, Somma 7, proprietà del Brescia, dopo i 18 l’ex Benevento, tormentato da- 5,5 (dal 32’ p.t. Nura 5,5; dal 28’ avere sempre in pugno la parti- Perugia è uscito dal Curi tra i
Gastaldello 6, Curcio 7; s.t. Gustafson 5,5), Gonzalez 5,
Tonali 7, Martinelli 6,5;
mesi di prestito. Il ringrazia- gli infortuni. Il Parma alza il ba- Belmonte 5; Del Prete 6, Kouan
ta, mostrandosi spietata nei fischi. Sconsolato Breda. «Con-
Bisoli 6,5, Torregrossa 7,5, Embalo mento è arrivato al primo ma- ricentro, sembra cambiata 5 (dal 16’ s.t. Buonaiuto 5), confronti di un Perugia che si è tro un Cittadella così, se com-
6 (dal 40’ s.t. Meccariello s.v.); tch utile, contro il Parma. Due l’inerzia della partita, ma biso- Colombatto 5,5, Bandinelli 5,5, fermato dopo due vittorie di fi- metti troppi errori, giochi a
Caracciolo 6 (dall’11’ s.t. gol, tre punti, un passo fonda- gna fare i conti con Torregros- Pajac 6; Cerri 6, Di Carmine 5,5. la. «Noi vogliamo stare nella sprazzi, non tieni la concentra-
Okwonkwo 6,5). mentale fuori dalle zone rosse sa, che al 19’ raccoglie fuori PANCHINA Nocchi, Santopadre, parte alta della classifica e per zione e l’intensità di gioco, poi è
PANCHINA Pelagotti, Ndoj, della bassa classifica. Boscaglia area un altro cross di Curcio, si Germoni, Dellafiore, Zanon, come stiamo giocando meritia- normale che alla fine si possa
Cortesi, Spalek, Furlan, Longhi, aveva bisogno di una sterzata gira e piazza una saetta all’in- Bianco, Mustacchio, Terrani. mo di stare lì. Ma se vorremo perdere. Se poi ci aggiungiamo
Cancellotti. ALLENATORE Breda 5.
ALLENATORE Boscaglia 6,5. per placare gli animi del patron crocio. Tornato in vantaggio, il giocarci qualcosa di importante che non siamo stati nemmeno
Cellino e il 2-1 agli emiliani è Brescia si abbassa, ma il Parma CITTADELLA (4-3-1-2) Alfonso – ha detto alla fine il tecnico dei fortunati possiamo spiegare la
PARMA (4-3-3) Frattali 6; tanta roba. Dall’altra parte fatica a organizzare una mano- 5,5; Salvi 6,5, Scaglia 6,5, veneti – dovremo comunque nostra prestazione. Ora la
Gazzola 6, Iacoponi 6, Lucarelli 5, D’Aversa dovrà riflettere sui 90 vra corale. La chance del pari Varnier 6,5, Benedetti 6,5 (dal migliorare. Certo che vincere a squadra deve ritrovare quella
Gagliolo 5 (dal 32’ s.t. Scozzarella minuti grigi di un Parma che in capita a di Di Gaudio nel finale, 34’ s.t. Pelagatti s.v.); Settembrini Perugia non è poca cosa». cattiveria agonistica che non
s.v.); Munari 6, Vacca 5,5 (dall’11’ trasferta non vince da 5 gare di ma Minelli blinda il risultato. 6 (dal 29’ s.t. Bartolomei 6), Iori ho visto».
s.t. Ceravolo 6,5), Scavone 5,5; 6,5, Pasa 6,5; Schenetti 6,5;
Insigne 5 (dal 28’ s.t. Baraye 5,5), fila. Contro il Novara al Tardini © RIPRODUZIONE RISERVATA
Kouame 7, Vido 6 (29’ s.t. QUANTI GUAI Breda è in bilico © RIPRODUZIONE RISERVATA

Da Cruz 6, Di Gaudio 5,5. è stato visto in tribuna Mandor- Strizzolo 6,5). e Stellone è sulla porta: oggi ci
PANCHINA Nardi, Di Cesare, lini e molti hanno drizzato le PANCHINA Paleari, Pezzi, potrebbero essere novità. Il tec-
Mazzocchi, Frediani, Anastasio, antenne. Ieri al Rigamonti non IL MIGLIORE Liviero, Adorni, Lora, Arrighini. nico è stato anche sfortunato, IL MIGLIORE
Barillà, Siligardi, Sierralta, Dezi. c’era, ma è meglio che D’Aversa ALLENATORE Venturato 7. costretto a rivedere la difesa già
ALLENATORE D’Aversa 5. si mantenga sul pezzo: le due nel prepartita per il risentimen-
ARBITRO Marini di Roma 5,5.
ARBITRO Aureliano di Bologna sconfitte dopo la sosta sono più GUARDALINEE Villa 6-Bellutti to a Dellafiore (dentro Gonza-
5,5. di un campanello d’allarme. 6. lez) e poi alla mezz’ora, per l’in-
GUARDALINEE Tardino 6,5- ESPULSI Belmonte (P) al 34’ s.t. fortunio a Volta. Con l’ingresso
Imperiale 6. INTENSITÀ Nel Brescia c’è Em- per doppia ammonizione del giovanissimo Nura (arriva-
ESPULSI nessuno. balo dal 1’, all’esordio dopo il (proteste e gioco scorretto); to dalla Roma), Breda è stato
AMMONITI Vacca (P), Tonali (B), ritorno da Palermo nell’ultimo Gonzalez (P) al 45’ s.t. per gioco costretto a spostare Del Prete al
Gastaldello (B), Gazzola (P) e Da scorretto.
Cruz (P) per gioco scorretto;
giorno di mercato. Solo panchi- AMMONITI Varnier (C), Salvi
centro della difesa. Ma alla pri-
Somma (B) per proteste. na per Okwonkwo, altro arrivo (C), Colombatto (P) e Cerri (P) ma occasione utile i veneti sono
NOTE paganti 1.939, incasso non
comunicato; abbonati 5.114,
last minute. Boscaglia schiera i
suoi a 4 dietro, come «suggeri-
7,5 per gioco scorretto; Benedetti
(C) per comportamento non
passati in vantaggio sugli svi-
luppi del traversone dalla sini-
7
quota di 34.228,50 euro. to» da Cellino. D’Aversa rispon- ● TORREGROSSA regol.; Scaglia (C) per proteste. stra di Benedetti, con la goffa ● KOUAME
Tiri in porta 5-2. Tiri fuori 3-5. de col solito 4-3-3. Prima del ATTACCANTE DEL BRESCIA NOTE paganti 1.057, incasso n.c.; scivolata in area di Belmonte ATTACCANTE DEL CITTADELLA
In fuorigioco 2-4. Angoli 9-5. abbonati 6.080, quota n.c.
Recuperi: p.t. 0’, s.t. 5’.
via, toccante minuto di silenzio Sei gol nelle ultime sei gare e Tiri in porta 7-5. Tiri fuori 5-4.
che ha permesso a Kouame di Tiene sotto pressione la
per l’ex c.t. Azeglio Vicini, che a il secondo che stende il In fuorigioco 2-1. Angoli 3-4. piazzare la palla di testa alle difesa perugina, regalandosi
Brescia chiuse la sua carriera Parma è una vera perla. Recuperi: p.t. 3’, s.t. 5’. spalle dell’esordiente Leali. Poi un gol e propiziando il 3-1

IL POSTICIPO DI OGGI

Foggia, un urlo nel deserto FOGGIA


AVELLINO
2
1 C’è una sfida salvezza a Cesena
L’Avellino si illude poi cade PRIMO TEMPO 1-1
MARCATORI Asencio (A) all’11’,
Nicastro (F) al 35’ p.t.; Mazzeo (F)
al 23’ s.t.
Mariani debutta con la Ternana
CESENA Fabrizio Castori, che deve
scegliere il terzino sinistro (dubbio Fazzi-

1Gran ribaltone prendere i rossoneri, ma la vo-


glia di vincere di Mazzeo e
è stato devastante: alla centesi-
ma con la maglia del Foggia, FOGGIA (3-5-2) Guarna 6;
CESENA (4-4-2) Perticone), dovrebbe affidarsi alle due
punte, con Laribi spostato a sinistra.
di Stroppa con un compagni ha prevalso. In più l’esterno ha costretto D’Angelo Tonucci 6,5, Camporese 6,5 (dal
16’ s.t. Floriano 6,5), Loiacono 6,5;
TERNANA (4-3-3) Ancora fuori Dalmonte, mentre l’ultimo
arrivo Fedele parte dalla panchina dove
l’espulsione del capitano D’An- al fallo da chiara occasione da
rigore fallito nella gelo sul finire di primo tempo gol, solo di fronte a Radu. L’ar-
Gerbo 7, Agnelli 6,5, Greco 7, Deli
6,5 (dal 37’ s.t. Martinelli 6), Kragl
OGGI ore 17.30 ANDATA 0-1 trovano spazio anche i giovani Ndiaye,
Carnicelli e Babbi.

gara a porte chiuse. PANCHINA 1 Agliardi, 22 Melgrati,


33
ha complicato tutto. bitro ha estratto il rosso e asse- 6; Nicastro 6,5 (dal 36’ s.t. FULIGNATI 2 Perticone, 13 Suagher, 4 Cascione,
gnato il rigore, fallito da Maz- Duhamel 6), Mazzeo 6,5. 17 Fedele, 20 Kupisz, 23 Ndiaye,
Novellino espulso ILLUSIONE L’illusione di poter zeo (pallone sopra la traversa). PANCHINA Tarolli, Noppert,
18 16 29 7
DONKOR ESPOSITO SCOGNAMIGLIO FAZZI 32 Emmanuello, 19 Carnicelli, 10 Cacia,
25 Babbi.
portare a casa un risultato posi- Figliomeni, Celli, Calabresi, Fedato,
ALLENATORE Castori.
tivo l’ha data proprio Asencio, SORPASSO Con l’uomo in più Ramè, Scaglia, Beretta. 24 8 27 5
VITA SCHIAVONE DI NOIA LARIBI SQUALIFICATI nessuno.
ALLENATORE Stroppa 7.
Emanuele Losapio bravo a girare in rete l’assist di la squadra di Stroppa ha atteso DIFFIDATI Di Noia, Esposito e Perticone.
FOGGIA testa di Migliorini sugli svilup- il momento giusto per affonda- AVELLINO (4-2-3-1) Radu 5;
30 11
TERNANA Dopo una settimana di ritiro e
JALLOW MONCINI
pi di una punizione. Il Foggia re il colpo. La decima rete in 18 Ngawa 6, Morero 5,5, Migliorini 6, l’esonero di Poschesci, fa l’esordio in

V
ia la maledizione, ma senza demordere ci ha messo il gare del bomber Mazzeo ha fis- Marchizza 5,5 (dal 30’ s.t. Moretti 20 32 7
panchina Ferruccio Mariani, che pensa di
6); De Risio 5,5, Di Tacchio 5,5; affrontare la sfida salvezza di Cesena con
con lo stadio vuoto. Il cuore e con Nicastro ha trovato sato il punteggio sul 2-1. L’at- CARRETTA MONTALTO STATELLA il 4-3-3. Dubbio a centrocampo con Bordin
Foggia torna a vincere in il pareggio. Gerbo sulla destra taccante si è fatto perdonare Laverone 5,5 (dal 9’ s.t. Vajushi 6),
favorito su Angiulli per sostituire
Molina 5 (dal 14’ s.t. Falasco 6), 25 27 21
casa in campionato dopo oltre per l’errore dal dischetto. Non D’Angelo 4,5; Asencio 6,5. DEFENDI BORDIN SIGNORI
l’infortunato Paolucci. Ballottaggio anche
in attacco tra Carretta, che non è al
tre mesi e mezzo, ma con lo ce l’ha fatta Deli a esultare nel- PANCHINA Lazzerini, Pecorini, meglio, e Tremolada.
Zaccheria senza tifosi. Contro lo stadio vuoto, perché la sua 3 4 26 2
IL MIGLIORE Evangelista, Rizzato, Wilmots, PANCHINA 22 Sala, 5 Signorini,
FAVALLI VALJENT GASPARETTO VITIELLO
l’Avellino la squadra di Stroppa conclusione perfetta è andata a Kresic. 15 Rigione, 13 Ferretti, 19 Zanon, 6 Angiulli,
ALLENATORE Novellino 5. 1 8 Varone, 14 Repossi, 16 Tremolada,
ha conquistato la seconda vit- sbattere sulla parte bassa della PLIZZARI 9 Piovaccari, 10 Finotto, 11 Albadoro.
toria consecutiva dopo Chiava- traversa prima di tornare in ALLENATORE Mariani.
ARBITRO Di Martino di Teramo 6.
ri, un tassello importante in campo. Nel finale l’Avellino ci GUARDALINEE Intagliata 6-
SQUALIFICATI nessuno.
chiave salvezza. Dall’altra par- ha provato col cuore, ma senza DIFFIDATI Gasparetto.
Pagnotta 6.
te i biancoverdi, ampiamente trovare grandi occasioni. Trop- ESPULSI D’Angelo (PV) al 43’ p.t. ARBITRO Pinzani di Empoli.
rimaneggiati e con otto assenti, po isolato Asencio e troppo pe- per gioco scorretto; il tecnico GUARDALINEE Dei Giudici-De Troia.
hanno provato a giocarsela ma santi le assenze Castaldo, Ar- Novellino (A) 31’ s.t. per proteste. TV Sky Supercalcio HD e Calcio 2 HD.
AMMONITI Tonucci (F), Mazzeo PREZZI 5-60 euro.
senza fortuna. L’ha vinta Strop- demagni e Bidaoui per riuscire
(F), Ngawa (A) e Camporese (F)
pa sul piano tattico, con una a pareggiarla. La seconda vitto- LA PARTITA DI DOMANI
7
per gioco scorretto.
squadra che ha confermato la ria di fila del Foggia, ha inter- NOTE partita a porte chiuse. Tiri
C’È IL DERBY TRA ENTELLA E SPEZIA
Il programma di questa giornata sarà
crescita data dai nuovi innesti. rotto la striscia positiva di tre in porta 4 (con una traversa)-3. completato domani sera (ore 20.30) dal
Con il solo Asencio in attacco ● GERBO risultati utili dei biancoverdi. Tiri fuori 4-2. In fuorigioco 3-5. derby ligure tra l’Entella e lo Spezia
Novellino ha provato a sor- CENTROCAMPISTA DEL FOGGIA © RIPRODUZIONE RISERVATA Angoli 8-0. Recuperi: p.t. 3’, s.t. 5’. (andata 1-2): arbitra Marinelli di Tivoli.