Sei sulla pagina 1di 8

Tipi di collegamenti

1 - Collegamento bullonati

Collegamenti

2 - Collegamenti saldati

Tipi di collegamenti Collegamenti saldati


1 - Collegamento a parziale ripristino di resistenza
In grado di trasmettere le caratteristiche di 1 - A completa penetrazione
sollecitazione di progetto

2 - Collegamento a completo ripristino di resistenza


2 - Con cordoni d’angolo
In grado di trasmettere le caratteristiche di
sollecitazione ultime del meno resistente tra gli
elementi collegati

Resistenza dei cordoni di saldatura Resistenza dei cordoni di saldatura


L Sezione di
gola

R R
a
R Forza agente sul cordone d’angolo R Forza agente sul cordone d’angolo
t Tensione agente sulla sezione di gola
(ha lo stessa direzione di R e modulo pari a t = R / a L)
Resistenza dei cordoni di saldatura Resistenza dei cordoni di saldatura
σ⊥ σ⊥
L Sezione di
gola
τ⊥
τ//
σ⊥
τ⊥ τ//
R
a
R Forza agente sul cordone d’angolo
t Tensione agente sulla sezione di gola
Il dominio di rottura di un cordone di saldatura è stato
(ha lo stessa direzione di R e modulo pari a t = R / a L)
determinato sperimentalmente e prende il nome di
σ ⊥ τ// τ ⊥ Componenti di t peroide.

Resistenza dei cordoni di saldatura Resistenza dei cordoni di saldatura


σ⊥ fuw σ⊥

Se si usa il dominio sferico:


fu w fu / 3
0.58 fuw fv w = =
3 β
τ⊥ τ//
fv w Massima tensione sopportabile da cordone di
saldatura
β Tiene conto della differenza tra il cordone di
saldatura ed il materiale base
β = 0.80 Per S235
L’Eurocodice 3 propone due domini di rottura:
1 – dominio sferico; β = 0.85 Per S275
β = 0.90 Per S355
2 – ellissoide di rotazione.

Resistenza dei cordoni di saldatura Esempio


Dati:
NEd 150 kN
Se si usa il dominio sferico: 4 Cordoni a = 3 mm
(per lato) Leff = 80 mm
fu / 3 NEd NEd Lamiera S235
fv w ,d =
β γM2
fv w ,d Massima tensione sopportabile da cordone di
1 - Determinazione di fv w,d
saldatura
β Tiene conto della differenza tra il cordone di fu / 3 360 / 3
fv w ,d = = = 207.8 MPa
saldatura ed il materiale base β γM2 0.80 x 1.25
β = 0.80 Per S235
β = 0.85 Per S275
β = 0.90 Per S355
Verifica di cordoni di saldatura
Esempio
(se si usa l’ellissoide di rotazione)
Dati:
NEd 150 kN
4 Cordoni a = 3 mm
(per lato) Leff = 80 mm
NEd NEd fu
Lamiera S235 σ2⊥ + 3 ( τ2⊥ + τ2// ) ≤
β γM2

2 - Verifica
NEd 150 N.B. Questo metodo è molto più complesso perché
Fv ,Ed = = = 37.5 kN richiede la valutazione delle diverse componenti
nc 4
3 x 80 x 207.8 di tensione sulla sezione di gola.
Fv ,Ed < a L fv w,d = = 49.9 kN
10 3

fv w ,d = 207.8 MPa
Il collegamento è verificato

Collegamenti bullonati
1 - Con bulloni sollecitati a taglio

NEd NEd
Collegamenti bullonati
2 - Con bulloni sollecitati a trazione

NEd NEd

3 - Con bulloni sollecitati a trazione e taglio

NEd NEd
VEd VEd

Collegamenti bullonati Collegamenti bullonati


con bulloni sollecitati a taglio con bulloni sollecitati a taglio

Meccanismi di rottura Meccanismi di rottura

NEd NEd NEd NEd


Collegamenti bullonati Collegamenti bullonati
con bulloni sollecitati a taglio con bulloni sollecitati a taglio

Meccanismi di rottura Meccanismi di rottura


1 - Rottura dei bulloni a taglio 1 - Rottura dei bulloni a taglio

NEd NEd NEd NEd

NEd NEd NEd NEd

Collegamenti bullonati Resistenza di collegamenti bullonati


con bulloni sollecitati a taglio con bulloni sollecitati a taglio
1 - Rottura dei bulloni a taglio
Meccanismi di rottura
1 - Rottura dei bulloni a taglio NEd NEd

NEd NEd Il bullone si rompe quando la tensione tangenziale sul


bullone è pari a fub / 3

2 - Rifollamento delle lamiere FV ,max = A (fub / 3 )

A Area nominale del bullone


NEd NEd

Resistenza di collegamenti bullonati Resistenza di collegamenti bullonati


con bulloni sollecitati a taglio con bulloni sollecitati a taglio
1 - Rottura dei bulloni a taglio 1 - Rottura dei bulloni a taglio

NEd NEd NEd NEd

Il bullone si rompe quando la tensione tangenziale sul Se il piano di taglio attraversa la parte filettata del
bullone è pari a fub / 3 bullone:
A (0.6 fub ) A (0.6 fub )
Fv ,Rd = Fv ,Rd = res (per bulloni di classe 4.6, 5.6 ed 8.8)
γM2 γM2
A Area nominale del bullone A (0.5 fub )
Fv ,Rd = res (per bulloni di classe 6.8 e 10.9)
γM2
Ares Area resistente del bullone
Resistenza di collegamenti bullonati Resistenza di collegamenti bullonati
con bulloni sollecitati a taglio con bulloni sollecitati a taglio
2 - Rifollamento delle lamiere 2 - Rifollamento delle lamiere

NEd NEd NEd NEd

Si ottiene quando la tensione esercitata dal bullone sulla Si ottiene quando la tensione esercitata dal bullone sulla
lamiera raggiunge il valore convenzionale k α fu: lamiera raggiunge il valore convenzionale 2.5 α fu

Fb ,max = k α d t p fu Fb ,max = k α d t p fu
Diametro del bullone ⎛ 2.8 e2 1.4 p2 ⎞
d k = min⎜⎜ − 1.7, − 1.7, 2.5 ⎟⎟
⎝ d 0 d 0 ⎠
tp Spessore della lamiera
se e2 ≥ 1.5 d 0 e p2 ≥ 3 d 0 ⇒ k = 2.5

Resistenza di collegamenti bullonati Resistenza di collegamenti bullonati


con bulloni sollecitati a taglio con bulloni sollecitati a taglio
2 - Rifollamento delle lamiere 2 - Rifollamento delle lamiere

NEd NEd NEd NEd

Si ottiene quando la tensione esercitata dal bullone sulla Si ottiene quando la tensione esercitata dal bullone sulla
lamiera raggiunge il valore convenzionale 2.5 α fu lamiera raggiunge il valore convenzionale 2.5 α fu:

Fb ,max = k α d t p fu = 2.5 α d t p fu 2.5 α d t p fu


Fb ,Rd =
⎛ e p 1 f ⎞ γM2
α = min⎜⎜ 1 , 1 − , ub , 1 ⎟⎟ ⎛ e1 p 1 f ⎞
⎝ 3 d 0 3 d 0 4 f u ⎠ α = min⎜⎜ , 1 − , ub , 1 ⎟⎟
⎝ 3 d 0 3 d 0 4 f u ⎠

Verifica di collegamenti bullonati


Esempio
con bulloni sollecitati a taglio
Dati:
1 - Rottura dei bulloni a taglio (rottura sulla sezione nominale) NEd 100 kN
2 Bulloni M16
0.6 A fub
Fv ,Ed ≤ Fv ,Rd = (per lato) classe 5.6
γM2 NEd NEd Lamiera S235
A Area nominale del bullone tp = 10 mm
30 60 30

2 - Rifollamento della lamiera 1 - Determinazione di Fv,Rd


2.5 α d t p fu A = 201 mm2
Fb ,Rd =
γM2
0.6 A fub 0.6 x 201 x 500
⎛ e p 1 f ⎞ Fv ,Rd = = = 48.2 kN
α = min⎜⎜ 1 , 1 − , ub , 1 ⎟⎟ γM2 1.25 x 103
⎝ 3 d 0 3 d 0 4 fu ⎠
N.B. In questo caso, ogni bullone presenta due sezioni
di rottura
Esempio Esempio
Dati: Dati:
NEd 100 kN NEd 100 kN
2 Bulloni M16 2 Bulloni M16
(per lato) classe 5.6 (per lato) classe 5.6
NEd NEd Lamiera S235
NEd NEd Lamiera S235
e1=30 p1=60 tp = 10 mm e1=30 p1=60 tp = 10 mm

2 - Determinazione di Fb,Rd (del piatto) 2 - Determinazione di Fb,Rd (del piatto)

⎛ e p 1 f ⎞
α = min⎜⎜ 1 , 1 − , ub , 1 ⎟⎟ = min(0.588, 0.926, 1.39, 1) 2.5 x 0.588 x 16 x 10 x 360
⎝ 3 d 0 3 d 0 4 f u ⎠ Fb ,Rd = = 67.7 kN
1.25 x 103
d = 16 mm d 0 = 17 mm
α = 0.588

Collegamenti bullonati
Esempio
bulloni sollecitati a trazione
Dati:
NEd 100 kN
2 Bulloni M16 Meccanismi di rottura
(per lato) classe 5.6
NEd NEd Lamiera S235
30 60 30 tp = 10 mm

3 - Verifica NEd NEd


N 100
Fv ,Ed = Ed = = 25.0 kN < Fv,Rd = 48.2 kN
nb ns 2 × 2
N 100
Fb ,Ed = Ed = = 50.0 kN < Fb,Rd = 67.7 kN
nb 2
Il collegamento è verificato

Collegamenti bullonati Collegamenti bullonati


bulloni sollecitati a trazione con bulloni sollecitati a trazione

Meccanismi di rottura Meccanismi di rottura


1 - Rottura dei bulloni a trazione

NEd NEd NEd NEd

NEd NEd
Collegamenti bullonati Collegamenti bullonati
con bulloni sollecitati a trazione con bulloni sollecitati a trazione

Meccanismi di rottura Meccanismi di rottura


1 - Rottura dei bulloni a trazione 1 - Rottura dei bulloni a trazione

NEd NEd NEd NEd

2 - Punzonamento della piastra

NEd NEd NEd NEd

Resistenza di collegamenti bullonati Resistenza di collegamenti bullonati


con bulloni sollecitati a trazione con bulloni sollecitati a trazione
1 - Rottura dei bulloni a trazione 1 - Rottura dei bulloni a trazione

NEd NEd NEd NEd

Il bullone si rompe quando la tensione sul bullone è Il bullone si rompe quando la tensione sul bullone è
pari a fub pari a fub
0.9 A res fub
Ft ,max = A res fub Ft ,Rd =
γM2
A res Area resistente del bullone A res Area resistente del bullone

Resistenza di collegamenti bullonati Resistenza di collegamenti bullonati


con bulloni sollecitati a trazione con bulloni sollecitati a trazione
2 - Punzonamento della piastra 2 - Punzonamento della piastra

NEd NEd NEd NEd

La piastra si rompe quando la tensione tangenziale La piastra si rompe quando la tensione tangenziale
sulla giacitura di rottura è pari a fu / 3 sulla giacitura di rottura è pari a fu / 3
π d m t p (0.6 fu )
Bp ,max = π d m t p (fu / 3 ) Bp ,Rd =
γM2
dm Diametro della giacitura di rottura dm Diametro della giacitura di rottura
tp Spessore della piastra tp Spessore della piastra
Verifica di collegamenti bullonati
Esempio
con bulloni sollecitati a trazione
Dati:
1 - Rottura dei bulloni a trazione NEd 100 kN
2 Bulloni M16
0.9 A res fub
Ft ,Ed ≤ Ft ,Rd = classe 5.6
γM2 NEd NEd
Lamiera S235
A res Area resistente del bullone tp = 5 mm

2 - Punzonamento della piastra 1 - Determinazione di Ft,Rd


π d m t p (0.6 fu ) A res = 157 mm2
Ft ,Ed ≤ Bp ,Rd =
γM2 0.9 A res fub 0.9 x 157 x 500
dm Diametro della giacitura di rottura Ft ,Rd = = = 56.5 kN
γM2 1.25 x 103
tp Spessore della piastra

Esempio Esempio
Dati: Dati:
NEd 100 kN NEd 100 kN
2 Bulloni M16 2 Bulloni M16
classe 5.6 classe 5.6
NEd NEd NEd NEd
Lamiera S235 Lamiera S235
tp = 5 mm tp = 5 mm

2 - Determinazione di Bp,Rd 3 - Verifica


N 100
π d m t p (0.6 fu ) Ft ,Ed = Ed = = 50.0 kN < Ft,Rd < Bp ,Rd
Bp ,Rd = = nb 2
γM2 Ft ,Rd = 56.5 kN
π x 25.2 x 5 x (0.6 x 360) Bp ,Rd = 68.4 kN
= = 68.4 kN
1.25 x 103 Il collegamento è verificato

Verifica di collegamenti bullonati


con bulloni sollecitati a taglio e trazione

Fv ,Ed Ft ,Ed
+ ≤1
Fv ,Rd 1.4 Ft ,Rd
Ft ,Ed ≤ Ft ,Rd FINE

Fv ,Ed , Ft ,Ed Sollecitazioni di taglio e trazione

Fv ,Rd Resistenza a taglio del bullone

Ft ,Rd Resistenza a trazione del bullone