Sei sulla pagina 1di 1

Medicina interna Contaldo lezione 2

Dal paleolitico al neolitico c’è stato un passaggio dal maggiore consumo di proteine animali a un maggior
consumo di carboidrati (cereali).Gli uomini hanno cominciato ad allevare e a coltivare,ciò ha portato a una
riduzione delle scelte alimentari in quanto si mangiavano soprattutto i cereali.Con l’avvento dell’agricoltura
nasce la dieta mediterranea basata su cereali e olio d’oliva.Dal paleolitico al neolitico siamo diventati più
bassi e il nostro stato di salute è peggiorato(perché mangiamo meno proteine animali che darebbero una
forte spinta ormonale per farci crescere).Secoli fa nel nord del mondo si usava il burro mentre al sud l’olio
d’oliva.La coltivazione portò a un declino della salute ma si cominciarono a formare i villaggi e le società e
ciò ha influenzato molto lo stato di salute di tutti.La cultura longitudinale si basa sullo scambio di
informazioni tra generazioni diverse e questo scambio non è facile.La cultura trasversale invece è lo
scambio di informazioni tra persone della stessa generazione e ciò risulta più facile.Per modificare lo stile di
vita dobbiamo agire sulla cultura longitudinale e trasversale.Quindi la comunicazione è più importante
rispetto al reddito basti pensare che al confine del messico con gli stati uniti i bambini messicani soffrono di
più obesità.Le industrie stanno producendo nuovi prodotti senza la quale ci sembra impossibile immaginare
la vita senza di essi(esempio di comunicazione trasverasale).Il numero di fast-food è aumentato moltissimo
e molti di essi sono vicini alle scuole mentre al contrario il numero dei negozi vicini alle scuole che vendono
frutta e verdura è minimo.La riduzione degli alimenta porta a una bassa assunzione di minerali e
vitamine.L’ambiente è diventato obesogeno infatti a causa della macchina,bus e treno l’attività fisica è
calata,quindi l’urbanizzazione ha degli aspetti negativi.Il cibo che vendono nei fast-food si chiama cibo non
cibo perché non ha valori nutrizionali.La poca attività fisica e il mangiare troppo mantiene alto il deposito di
glicogeno e ciò influenza negativamente l’ossidazione dei grassi.Il glicogeno è idrosolubile,ogni grammo di
glicogeno trattiene 2g di acqua.Dopo un digiuno di 2 giorni il glicogeno si esaurisce e cominciamo ad
ossidare grassi e proteine.Meno glicogeno abbiamo più grassi ossidiamo.Se mangiamo sempre la
glicogenolisi non parte e quindi non parte nemmeno la lipolisi.Il consumo di bevande zuccherate aumenta il
rischio di obesità.I soft drink come la coca-cola sono bevante recenti.In principio bevevamo solo l’acqua poi
sono stati introdotti birra,vino,te ecc…I Soft drink contengono fruttosio cioè uno zucchero semplice che
viene subito assorbito e viene usato per produrre glicogeno,questo zucchero è anche una fonte non
controllata di precursori di carbonio inoltre il fruttosio in eccesso porta ad aumentare i trigliceridi e la
termogenesi cioè l’energia che usiamo per metabolizzarlo è bassa.Il fruttosio non da segnali di sazietà in
quanto non stimola l’insulina e non viene percepita al cervello la sazietà.Negli ultimi tempi è aumentato il
consumo di latte,caffè,alcolici e soft drink mentre è calato il consumo del tè.I soft drink sono cibi
artificiali.Perchè il fast-food fa ingrassare?Perchè le porzioni sono grandi,contengono molte calorie,sono
ricche di grassi saturi e trans,i soft drink sono pieni di zucchero.Le industrie usano sempre più materie
prima a basso costo e di bassa qualità per risparmiare a discapito della nostra salute.I grassi trans sono
acidi grassi insaturi contenenti uno o più doppi legami di isomeria trans tra due atomi di carbonio.Questi
grassi si trovano in tracce in alcuni alimenti naturali.La maggior parte degli acidi grassi trans provengono dai
cibi spazzatura es fast-food.SE vengono assunti più di 5g/giorno di acidi grassi trans aumenta il rischio
cardiovascolari.Alcuni esperimenti effettuati sulle scimmie hanno dimostrato che l’assunzione di grassi
trans può portare all’instaurarsi dell’insulino resistenza.Quindi ricapitolando l’ambiente obesogeno agisce
attraverso il glicogeno che se non lo consumiamo non possiamo bruciare i grassi.In una dieta poco varia e
quindi carente di nutrienti tendiamo a mangiare di più per compensare la mancanza di questi
nutrienti.Un’altra causa dell’obesità è la sedentarietà(chi cammina meno di 1 ora al giorno è considerato
sedentario).Il dispendio energetico a riposo è bassissimo mentre è alto mentre camminiamo o corriamo.Nei
sedentari il difetto della termogenesi è grave e per questo bisogna fare esercizio fisico se non bruciamo
efficientemente le calorie.