Sei sulla pagina 1di 2

DIPARTIMENTO DI STUDI LETTERARI,

LINGUISTICI E
COMPARATI

SCHEDA PROGRAMMI INSEGNAMENTI A.A. 2016/2017

PRIMO LIVELLO

SSD L-LIN/01

INSEGNAMENTO ETNOLONGUITICA

DOCENTE Cristiano Tallè

PROGRAMMA
Il corso intende offrire agli studenti una prospettiva sull’articolato campo di studi interdisciplinare,
fra linguistica e antropologia, definito dal termine etno-linguistica, fornendo gli strumenti
metodologici e teorici per riflettere sulla molteplicità delle lingue interconnessa ad una varietà di
processi e contesti socio-culturali. Verrà presa in considerazione soprattutto la pluralità linguistica
nel continente americano: la varietà tipologica delle lingue indigene e alcune specifiche
implicazioni socio-culturali dei tratti grammaticali di alcune di queste; alcuni esempi d’analisi di
eventi linguistici in contesti indigeni; situazioni sociolinguistiche di contatto diseguale fra lingue
maggioritarie di estrazione coloniale e lingue indigene minoritarie: resistenza, rivendicazione o
abbandono delle lingue native. Le ultime lezioni saranno dedicate all’approfondimento di un tema
specifico: le toponimie amerindiane, dall’uso situato delle parole alla loro valorizzazione politico-
identitaria.

The course aims to offer some perspectives on the complex field of interdisciplinary studies,
between Linguistics and Anthropology, defined by the term ethno-linguistic, and provide students
with the theoretical and methodological tools to reflect on the multiplicity of languages
interconnected with a variety of socio-cultural processes and contexts. Particular consideration will
be given to the linguistic plurality in the American continent: the typological diversity of indigenous
languages and some specific socio-cultural implications of some their grammatical traits; examples
of analysis of linguistic events in indigenous contexts; socio-linguistic situations of unequal contact
between indigenous minority languages and majority languages of colonial extraction: resistance,
claim or abandonment of indigenous languages. The latest lessons will be dedicated to a specific
theme: the amerindian place names, from the ‘situated’ use of the words to their political-identity
ehancement.
BIBLIOGRAFIA
Banfi, E. e Grandi, R., Le lingue extraeuropee. America e Australia (vol II). Carocci, Roma 2007.
Duranti, A., Etnopragmatica. La forza nel parlare, Carocci, Roma 2007. (Il testo, fuori commercio,
sarà reso accessibile on line dal docente)
Tallè, C., Sentieri di parole. Lingua, paesaggio e senso del luogo in una comunità indigena di
pescatori nel Messico del sud, SEID, Firenze, 2016.
Alcuni articoli relativi a temi discussi durante le lezioni saranno resi accessibili on line dal docente.

MODALITA DIDATTICHE E DI ESAME:


Il corso consisterà in lezioni condotte in didattica frontale con l’apporto, quando necessario, di
supporto audio-visuale. Alla conclusione del corso gli studenti dovranno superare un esame orale
dimostrando la propria preparazione relativamente ai temi trattati a lezione e nei libri in
bibliografia. La valutazione avverrà sulla base dei seguenti criteri: competenza nell’uso dei termini
e concetti della disciplina, completezza e correttezza dei contenuti esposti, originalità
nell’esposizione e nelle connessioni.

Orario di ricevimento: lunedì dalle ore 13.15 alle ore 14.15, Palazzo Giusso, piano IV, stanza 16