Sei sulla pagina 1di 1

Nella storia dell’umanità l’uomo ha sempre cercato il

Giuseppe
Muscolino
contatto con il Divino che nell’arco della storia si è ri-
velato in molti modi. Durante quel periodo che va dai
fasti dell’antica Persia ai tumultuosi cambiamenti della
tarda antichità Greco-Romana, all’interno del bacino
del Mediterraneo prima e dell’impero romano poi, sono
nate diverse religioni che hanno permesso a popoli di
varia cultura di ascoltare la parola degli dei, conoscerne
i loro voleri e unirsi a loro. Seguendo un rigido percorso
che viene chiamato rituale o cerimonia, e rispettando
meticolosamente le indicazioni fornite dalle varie divi-
nità, il mago-teurgo riesce a conoscere il futuro e a par-
lare per mezzo degli dei.

Teurgia
Giuseppe Muscolino (1968) è dottore di ricerca in Filosofia
Tarda antica Medievale e Umanistica (FiTMU) (2010) e in Storia
della Filosofia (2013). Cultore della materia in Storia della Filo-
sofia Antica e Tarda Antica all’Università di Catania dal 2007
al 2013, membro e socio del Foro di Studi Avanzati «Gaeta-

Teurgia
no Massa» dal 2016; si è sempre occupato di Neoplatonismo
e cultura tarda antica, partecipando a convegni nazionali e
internazionali. Ha focalizzato i suoi interessi sul pensiero
etico-religioso di Porfirio. Per Bompiani ha curato Porfirio
Contro i cristiani nell’edizione di A. von Harnack (2009),
Porfirio Filosofia rivelata dagli oracoli (2011), Porfirio riti magici e divinatori
Mathematikós (2017).
nell’età tarda-antica
Giuseppe Muscolino

€ 30,00 Collana Altra Conoscenza