Sei sulla pagina 1di 3

ANTIPASTI

Scampi e guazzetto alla mela (preparato da Maria) FACILE


INGREDIENTI
• scampi, 2 • sale
• mela granny smith, 1 • olio evo
• cipolla bianca, 1/4 • pepe nero
• acetosella, 2 foglie • prezzemolo, un rametto

PREPARAZIONE (20 Minuti)


Sbucciare metà mela e tagliarla a cubetti da 5 millimetri di lato, frullare l'altra metà con poca acqua, olio, sale, pepe e due
foglie di acetosella. Filtrare e tenere da parte.
Scaldare una pentola con olio evo, soffriggere per due minuti la cipolla tagliata a cubetti da 5mm, aggiungere la mela,
salare e pepare e proseguire la cottura per un minuto, poi togliere dal fuoco.
Pulire le code dei due scampi, con i carapaci fare un brodo ristretto con poco aglio, olio e prezzemolo; aggiungere mezzo
bicchiere di acqua e fare ridurre finché non si presenterà una salsa leggermente densa.
Bagnare gli scampi con il brodo di mela e scottare in olio e aglio per 30 secondi per lato, salare e pepare.
Aggiungere la salsa di carapaci al brodetto di mela e metterlo alla base del piatto, impiattare un cucchiaio di mele saltate
e gli scampi a finire.

Polenta bianca (preparato da Maria) MEDIA

INGREDIENTI
• gamberi, 2 • cipolla bianca piatta, 1
• scampi, 1 • vino bianco, q.b.
• limone, 1 • panna, q.b.
• arancia, 1 • sale, q.b.
• basilico, q.b. • olio evo, q.b.
• polenta di mais biancoperla, 50g • pepe nero, q.b.
• nero di seppia, q.b.

PREPARAZIONE (20 Minuti)


Versare a pioggia la polenta in 250g di acqua leggermente salata, prestando attenzione a non fare grumi.
Pulire le code dei gamberi e dello scampo, oliare, pepare e profumare con le scorze grattugiate degli agrumi. Usare i
carapaci per fare un brodo di pesce, aggiungendo un gambo di basilico, la scorza di agrumi e pochissima cipolla.
Soffriggere la cipolla bianca in poco olio, bagnare con il vino bianco e stufare, bagnando con il brodo di gamberi. Una
volta cotta, versare due cucchiaini panna e ritirare subito dal fuoco. Frullare con un frullatore a immersione e aggiungere
il nero di seppia diluito con poca acqua. Regolare di acidità se ce n’è bisogno con il succo di limone. Filtrare e tenere da
parte.
Scaldare poco olio in una casseruola a bordi bassi, in cui avrete strofinato poca cipolla. Scottare velocemente i gamberi e
lo scampo. Bagnare con poco succo di limone e arancia, salare e pepare.
Impiattare con la polenta al centro del piatto, bagnare con la salsa al nero di seppia in modo irregolare e finire con i
gamberi, lo scampo e foglie di basilico fresco.

Frittelle di branzino con spritz al radicchio (preparta da Giovanna) MEDIA

INGREDIENTI
• branzino, 800 gr. • corn flakes
• albumi, 4 • olio
• panna, 400 gr. • sale
• noce moscata

PREPARAZIONE (30 minuti – 4 persone)


Ricavare dai filetti del branzino la polpa. In una ciotola unire il pesce, la panna, l’albume, la noce moscata, sale. Lasciar
riposare in frigorifero
Mettere in padella dell’olio per friggere. Prendere il composto precedentemente messo in frigorifero, formare delle
polpette e infine passarle nei corn flakes. Friggerle e impiattare.
PRIMI

Sedanini di mare (preparato da Fabiano) Semplice

INGREDIENTI
• sedanini rigati, 80 gr • radicchio, qualche foglia
• zafferano, q.b. • vino bianco, 1 bicchiere
• noci, q.b. • olio evo
• scampi, 4 • aglio, 1 spicchio

PREPARAZIONE (10 Minuti)


Cuocere i sedanini rigati in abbondante acqua salata per 10 minuti.
Pulire gli scampi, tenete da parte le teste e fatele soffriggere con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Sfumare con un
bicchiere di vino bianco.
Tagliare il radicchio e lasciarlo appassire in padella. Lasciar sciogliere lo zafferano in un cucchiaio di acqua di cottura e
aggiungerlo al radicchio.
Rimuovere le teste degli scampi dal fuoco e versare la polpa nel guazzetto di pesce. Scolare i sedanini rigati, unire il
radicchio agli scampi e saltare gli ingredienti con la pasta. Aggiungere delle noci tritate.
Disporre i sedanini rigati in un piatto e decorare con le noci tritate.

Cozze su orzo povero (preparato Da Viola) Molto facile


INGREDIENTI
• orzo, 300g • olio evo, q.b.
• cozze, 1kg • pepe nero, q.b.
• fave, 1kg • burro, q.b.
• cipolle, 2 • rosmarino, q.b.
• burro, 25g • peperoncino piccante fresco, q.b.
• parmigiano grattugiato, 30g • aglio, 2 spicchi
• sale, q.b. • zucchero, 2 cucchiai

PREPARAZIONE (60 Minuti, 4 Persone)


Preparare il fondo di olio, aglio e peperoncino e soffriggere. Quando caldo aggiungere le cozze preventivamente pulite e
lasciare aprire con un coperchio. Levare le cozze dal guazzetto che si è formato, filtrarlo e riutilizzarlo per cuocere l'orzo
per circa 45 minuti.
Sbucciare le fave e lavarle in abbondante acqua fredda. Sbucciare le cipolle e tagliarle sottili. Scaldare una noce si burro
e rosolarvi le cipolle. Quando morbide e dorate aggiungere sale, pepe e zucchero e caramellare per qualche istante.
Mantecare l'orzo con il burro, il parmigiano, il rosmarino tritatissimo, cozze, fave ,sale e pepe. Impiattare e servire con le
cipolle caramellate.

Zuppa di patate e porri (preparato da Rachida) molto facile


INGREDIENTI
• cozze, 250 gr. • basilico, 1 ciuffetto
• vongole, 250 gr. • pane
• patate, 2 • olio d’oliva
• porri, 2 • sale
• acqua, ½ bicchiere • pepe

PREPARAZIONE (45 Minuti 4 Persone)


Pulire bene le cozze e le vongole. Scaldare due padelle con un filo d’olio ciascuna, mettervi i frutti di mare e lasciarle
cuocere per un minuto con i coperchi. Non appena si aprono, toglierli dal fuoco e metterli da parte in una boule.
Pulire e tagliare le patate a dadini; pulire e tagliare i porri a rondelle.
Scaldare una padella antiaderente con un filo d’olio, mettervi i porri e farli appassire per 2-3 minuti. Aggiungervi le
patate e lasciarle andare con sale, pepe e mezzo bicchiere d’acqua. Coprire per 10 minuti.
Frullare tutto nel mixer creando una vellutata e passarla poi nel colino.
Impiattare la vellutata con le vongole e le cozze sgusciate adagiate sopra come guarnizione, aggiungere un filo d’olio
crudo e un ciuffetto di basilico.
SECONDI

Bastoncini di salmone impanati con cipolle agrodolci (preparato da Paolo) molto facile
INGREDIENTI
• filetto di salmone, 200 gr • panko, 50 gr
• pistacchi, 20 gr • limone, 1
• pinoli, 20 gr • sale
• arancia, 1 • olio evo
• radicchio, 1 cespo

PREPARAZIONE (30 Minuti 1 Persone)


Tagliare il filetto di salmone in bastoncini di circa 1 cm di spessore. Tostare pistacchi e pinoli, frullarli e unirli al panko
con qualche goccia di succo di arancia e limone. Impanare i bastoncini con la panure realizzata e cuocerli in forno per 3-
minuti a 180°.
Tagliare il radicchio e cuocerlo in padella con un filo di olio; al termine aggiungere aceto balsamico e glassare.
Servire i bastoncini con il radicchio sul fondo del piatto.

Tonnando (prepartao da Filippo) (Media)


INGREDIENTI
• filetto di tonno fresco, 1 • timo
• uova, 2 • olio evo, q.b
• patate viola, 2 • sale, q.b.
• pistacchi tritati, un cucchiaio e 1/2 • pepe
• sesamo, un cucchiaio • aceto balsamico
• semi di papavero, un cucchiaio • salsa di soia
• pangrattato, 2 cucchiai • miele

PREPARAZIONE (30 Minuti 2 Persone)


Mettere le patate viola a bollire in acqua salata.
Dividere l'albume dal tuorlo, poi montare leggermente gli albumi fino a farli amalgamare. Unire il sesamo, i semi di
papavero, i pistacchi tritati, il pangrattato e mescolare il tutto per creare la panatura del tonno.
Immergere il filetto di tonno nella chiara dell’uovo e poi nella panatura assicurandosi che copra tutto. Impanare
nuovamente e far riposare.
Mettere aceto balsamico, salsa di soia e miele in parti uguali in un pentolino e far ridurre della metà. Nel frattempo
scolare le patate viola, schiacciarle con lo schiacciapatate, condirle con sale, pepe, olio e timo e farne una quenelle.
Scottare il trancio di tonno in una padella antiaderente con un filo d'olio. Infine affettare il filetto di tonno e impiattare
aggiungendo la riduzione di aceto e la quenelle di patate viola.

Trancio di spada alle mandorle tostate con salsa guacamole (preparato da Valentina, molto facile)
INGREDIENTI
• pesce spada, 400 gr • melanzana, 1
• mandorle, 150 gr • sale
• avocado, 1 • olio evo
• finocchio, 1 • pepe nero
• aceto balsamico, qualche goccia

PREPARAZIONE (20 Minuti 4 Persone)


Rifilare il trancio di pesce spada ricavandone dei quadrotti di circa 8cm, scottarli in padella su tutti i lati finché non
avranno raggiunto una bella doratura. Passarli in forno per un paio di minuti massimo e metterli da parte.
Preparare la salsa guacamole frullando al mixer la polpa dell'avocado con olio, sale e pepe fino a renderla cremosa ed
omogenea. Tostare le mandorle in padella e tritarle a coltello.
Tagliare la melanzana a fette e friggerle in abbondante olio. Aggiustare di sale.
Comporre il piatto posizionando la salsa guacamole sul fondo, il cubetto di spada ripassato nelle mandorle tostate, le
fettine di melanzana a ventaglio