Sei sulla pagina 1di 2

SUONI ONOMATOPEICI E IL LINGUAGGIO DEI FUMETTI

Anf: suono onomatopeico che indica un senso di affanno (ad esempio l'ansimare di
chi ha appena smesso di correre).
Argh: suono onomatopeico che indica il provare un forte dolore o restare inorriditi
per qualcosa (usato anche con più di una "r").
Auch: esclamazione che indica che qualcuno si è appena fatto male.
Bah: suono usato per sminuire un'affermazione dell'interlocutore (come a dire
"sciocchezze!", oppure "non credo...").
Bang: diffusa onomatopea inglese utilizzata per lo sparo di un'arma da fuoco (in rari
casi, come per Lucky Luke e Coccobill, si usa al suo posto Pam).
Beep: suono di clacson.
Bla-Bla: indica il blaterare e il parlare all'orecchio.
Bleah!: Esprime quando si prova un senso di nausea o schifo.
Boh: suono usato come a dire "e chi lo sa?" (talvolta usato al posto di "bah").
Boing!: onomatopea; evoca il suono di un rimbalzo in maniera più o meno
metallica.
Brr: freddo
Boom: suono onomatopeico di un'esplosione.
Chomp: onomatopea per il suono della masticazione o fare un sol boccone di
qualcosa (in inglese to chomp significa "masticare rumorosamente").
Click: suono onomatopeico che indica l'aprire una serratura e l'accendere o
spegnere la luce.
Crash: suono onomatopeico che descrive un forte impatto, ad esempio la rottuta di
un vetro o un incidente automobilistico
Fiu: esclamazione di scampato pericolo.
Frush: indica il rumore delle foglie o lo spazzare.
Gasp: suono onomatopeico che indica stupore, timore e/o affanno, deriva dal suono
del prendere fiato o restare senza fiato (usato anche quando un personaggio prende
fiato mentre mangia).
Glu Glu: onomatopea che indica l'azione del bere.
Gnam gnam: onomatopea che indica il masticare o far boccone di qualcosa.
Grrr: suono onomatopeico per esprimere un ringhio
Gulp: suono onomatopeico che indica stupore, sorpresa (deriva dal suono della
deglutizione).
Hic: onomatopea del singhiozzo.
Mah: espressione di disappunto (come a dire "non saprei...").
Mumble... mumble: il rumore che fanno i personaggi quando sono assorti, quando
riflettono, quando borbottano o brontolano o parlano sommessamente.
Pant pant: respiro affannoso (ad esempio durante o dopo una corsa).
Pfui: esclamazione di scetticismo (come per dire "Figuriamoci!").
Puff puff: respiro affannoso (ad esempio durante o dopo un lavoro faticoso).
Rattle Rattle:Onomatopea usata quando un personaggio batte i denti dalla paura
(dall'inglese To Rattle,cioè "Battere")
Roar (o Roarrr): onomatopea che indica il ruggito di un animale (tipicamente il
leone) o il rombo di un veicolo a motore.
Ronf: suono di chi dorme russando.
Sgrunt: suono onomatopeico che significa disappunto.
Sigh: suono onomatopeico che indica il sospirare (dall'inglese to sigh).
Slam: suono onomatopeico che indica il rumore di una porta chiusa con violenza.
Slurp: suono onomatopeico che emettono i personaggi quando mangiano, in
particolare quando si leccano i baffi.
Smack: suono onomatopeico che indica un bacio.
Sniff: suono onomatopeico che indica tristezza o pianto (dal rumore che si fa
tirando su con il naso), ma anche l'annusare qualcosa (usata ad esempio per un
cane che sta fiutando).
Snort: suono onomatopeico che significa rabbia. Deriva dal soffiare delle narici, ed
è spesso usato per tori o cavalli arrabbiati.
Sob: suono onomatopeico che indica tristezza, sconforto o pianto (dall'inglese to
sob, che significa singhiozzare).
Splash!
Ssssst: suono onomatopeico che significa «silenzio!».
Tsk tsk: suono onomatopeico che esprime scetticismo.
Wow: esclamazione, generalmente seguita da un punto esclamativo, che esprime
stupore misto ad ammirazione.
Wrooooom!

Yawn: suono onomatopeico dello sbadiglio emesso da un personaggio che ha


sonno, derivato dall'inglese (yawn significa «sbadiglio»).
Yum (anche Yummy): esclamazione di apprezzamento (specialmente di cibi). In
inglese yum yum significa "gnam gnam", e yummy significa "delizioso".
Zzz... : suono onomatopeico che riproduce il sonno profondo, oppure il rumore di un
insetto che vola,oppure anche la vibrazione di un oggetto.