Sei sulla pagina 1di 1

Gaetano Cantalini

Via della Libertà n. 2 - 67020 Navelli (AQ)


cell. 333.9674874 email: gaetanocantalini@alice.it
sito web: http://gaetanocantalini.wordpress.com/

Navelli, 16 Gennaio 2018

Al Sig. Sindaco del Comune di Navelli

Ai Sigg. Capigruppo consiliari


c/o sede municipale

Oggetto: proposta di sostegno al ricorso avverso la deliberazione del Consiglio dei


Ministri favorevole alla realizzazione della centrale di compressione gas a Sulmona

Nei giorni scorsi il Comune di Sulmona, conferendo l’incarico all’avvocato Alfonso


Celotto del Foro di Roma, ha deciso di fare ricorso al tribunale amministrativo regionale
del Lazio contro la delibera con la quale il 22 dicembre scorso il Consiglio dei Ministri ha
dato il via libera alla realizzazione della centrale di compressione gas Snam in località
“Case Pente” di Sulmona che sappiamo bene rappresenta un primo passo anche per la
realizzazione del metanodotto Brindisi-Minerbio.

Fermo restando che Sulmona è il solo comune ad avere l'interesse e la legittimazione


attiva a presentare ricorso giurisdizionale dinanzi al Tar, al fine di impedire l’attuazione
di un progetto dalle conseguenze negative sull’ambiente, lo sviluppo, la salute e
l’incolumità dei nostri concittadini, ritengo che anche il Comune di Navelli debba unirsi
agli altri comuni della Valle Peligna e Subequana nel dare a tale iniziativa sostegno
formale sia che esso prenda la forma di un ricorso unitario, come proposto dal sindaco di
Pratola Peligna Antonella Di Nino, che di un ricorso cosiddetto “ad adiuvandum” che
invece pare la soluzione indicata dal sindaco di Sulmona Annamaria Casini, dimostrando
in tal modo l’unitarietà di un intero territorio in questa battaglia di certo non facile
nonché la propria contrarietà nei fatti.

Certo che la suddetta proposta venga presa dalle SS.LL. in debita considerazione,
ringraziando per la cortese attenzione, porgo cordiali saluti

Gaetano Cantalini