Sei sulla pagina 1di 40

130 Ottobre 2017 | www.altroconsumo.

it

salute Il prezzo dei farmaci


Scegliere dove comprarli per risparmiare

Sulla
bocca
di tutti
13 burrocacao
da evitare

Curare i bimbi Ancora belle Magnesio


Come, quando, perché portarli I trattamenti cosmetici speciali Non è necessario integrarlo,
dal pediatra: inchiesta tra i genitori per chi ha affrontato un tumore ma gli spot ci bombardano

Supplemento di Altroconsumo n° 318 - Anno XLIII - Altroconsumo, via Valassina 22, 20159 Milano - Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in a.p. - D.L. 353/2003
(conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art. 1, comma 1 LO/MI - In caso di mancato recapito, restituire al Cmp di Milano Roserio per la restituzione al Mittente previo pagamento resi
Ottobre
2017

08 10

130

I nostri obiettivi sono l’informazione, la difesa e la


rappresentanza dei consumatori. Non abbiamo pubblicità.
Per i test acquistiamo tutti i prodotti e ci affidiamo solo a
laboratori competenti e indipendenti da qualsiasi interesse.

INDIPENDENTI Le nostre pubblicazioni non contengono


pubblicità. Non accettiamo prodotti gratuiti e non realizziamo
14 22
test su richiesta dei produttori. Scegliamo solo laboratori
competenti e indipendenti da qualunque interesse.
L’indipendenza è totale, a garanzia di obiettività di giudizi e
consigli.

EFFICACI Il nostro metodo di lavoro si basa su criteri di


rigore scientifico, efficienza e competenza. A test e inchieste
lavorano tecnici qualificati e specialisti di settore che mettono
la loro professionalità al servizio dell’informazione, della
consulenza, della risoluzione concreta dei problemi.

DALLA TUA PARTE La nostra missione è esclusivamente


orientata a soddisfare le necessità dei consumatori e a
tutelare i loro diritti. Per questo offriamo servizi di consulenza
individuale ai nostri soci e portiamo la voce e le istanze dei
consumatori presso gli interlocutori istituzionali e sociali.

Per chiedere consulenze e chiarimenti


www.altroconsumo.it/contattaci
I numeri delle consulenze telefoniche
sono a pag. 80 di Altroconsumo

Direttore editoriale Andrea Doneda


Direttore responsabile Rosanna Massarenti
Redazione: Natalia Milazzo, Marzio Tosi (capiredattori),
30 34
Manuela Cervilli, Matteo Metta, Beba Minna, Simona Ovadia,
Adelia Piva (vicecapiservizio), Sonia Sartori, Stefania Villa.
Redazione online: Alessandro Sessa (caporedattore), Luca
Cartapatti (caposervizio), Michela Di Mario, Roberto Usai.
Designer: Maria Grazia Galbiati (coordinatore), Arianna
Giuriato, Roberto Milanesi, Sara Padidar, Ida Trimboli,
Elisabetta Veraldi, Andrea Villa.

ALTROCONSUMO EDIZIONI SRL


Sede legale, direzione, redazione e amministrazione:
via Valassina 22, 20159 Milano
Centralino 02 66 89 01
Abbonamenti 02 69 61 520
Fax 02 66 89 02 88

Reg. trib. Milano n.116 del 8/3/1985


© Altroconsumo n. 291252 del 30/6/1987
Stampa: ELCOGRAF S.p.A. Soc. Unipersonale,
Via Mondadori 15 - 37131 Verona

2 testsalute 130
Diritto alla salute

PRIMO PIANO Da noi un aiuto


04
concreto
Novità, consigli e aggiornamenti
nel campo della salute e
dell’ambiente.

08
RICETTA
Mozzarella in carrozza al forno. Rosanna Massarenti
Direttore A ottobre compie un anno il nostro servizio Diritti in salute, un
progetto finanziato dal ministero dello Sviluppo economico e
ARTICOLI affidato ad Altroconsumo e ad Acu (associazione consumatori

10 BURROCACAO DA EVITARE
Contengono composti a rischio:
ecco le marche da non comprare.
e utenti). L’obiettivo è fornire ai cittadini informazioni
chiare per orientarsi nella sanità pubblica, per consentire a
tutti di beneficiare delle possibilità che il servizio sanitario
di Adelia Piva
nazionale mette a disposizione per la cura e la tutela della
salute, spiegare che cosa bisogna sapere e fare per accedere

14
FARMACI: A QUALE PREZZO
Inchiesta nei punti vendita
su strada e online.
a una prestazione, chiedere un’esenzione o per far valere
un diritto. Compito a volte non facile neppure per i nostri
esperti - medici e giuristi specializzati in diritto sanitario -
di Matteo Metta
per la complicazione di alcune procedure, norme e regole e
Bisogna a causa delle differenze regionali, che - non serve neanche

19
PIÙ BELLE DI PRIMA
Cure cosmetiche speciali
per chi ha affrontato un tumore.
conoscere
e far
più ripeterlo - comportano confusione (basti pensare al caos
vaccini di queste ultime settimane) e anche disuguaglianze
inaccettabili nella cura, nella rapidità con cui viene erogata
di Simona Ovadia valere o nei costi che comporta, non legati alla qualità, ma alla
i propri casualità della residenza. L’altro compito che ci è stato affidato

22
CONSERVANTI NEI SALUMI
Alla prova prosciutto cotto e diritti, è aiutare concretamente chi pensa di essere vittima di errori
medici o disservizi gravi, di un’ingiustizia o semplicemente
bresaola. Quanti nitrati ci sono?
per sé ha dubbi sulla giusta procedura da seguire per un ricovero,
di Adelia Piva
e per gli per un’esenzione, per la difficile reperibilità di un farmaco
altri per lui essenziale. Abbiamo ricevuto 2.500 chiamate, che

26
INTEGRATORI DI MAGNESIO
Sono molto pubblicizzati,
ma in realtà non servono.
danno una misura concreta di quelli che sono i punti critici
della sanità pubblica. Le richieste più ricorrenti: chiarimenti
sul diritto a non pagare il ticket per visite ed esami, cosa si
di Matteo Metta
può fare se i tempi d’attesa sono troppo lunghi, a cosa si
ha diritto per l’assistenza di una persona anziana. Alcune
30
I POLMONI VANNO IN FUMO
Prevenire una grave malattia.
di Marta Buonadonna
storie di cui ci siamo fatti carico le raccontiamo questo mese
su Altroconsumo: chi è vittima di dispositivi difettosi, chi
perseguitato da fatture ingiustificate, chi fatica a farsi versare
i contributi economici cui ha diritto. Sono storie di persone
34 GENITORI E PEDIATRI
Abbiamo raccolto l’esperienza
di chi ha bambini piccoli.
che tenacemente si sono battute per ottenere quanto era
loro dovuto, e lo hanno fatto non solo per sé, ma anche per
affermare un diritto per tutti quelli che non hanno la capacità
di Marta Buonadonna
o l’energia per farlo. Spesso i media enfatizzano casi di
malasanità, che ci sono e dei quali ci siamo interessati. Fanno
LETTERE meno notizia tutte quelle vite, numerosissime, che lottano

38
I tatuaggi sono così rischiosi? •
Farmaci introvabili • Una terapia
per il dolore • Non ogni giorno •
contro burocrazia, attese estenuanti, mancanza di rispetto,
ricerche vane di farmaci scomparsi... Inefficienze e incapacità
Melatonina: serve? di comunicare rendono ancor più difficile la vita di persone
già fragili e spaventate dalla malattia.

130 testsalute 3
Primo piano
PIANO
CON
LE BIBITE
Il consumo
quotidiano di
bevande gassate
e zuccherate è
una delle peggiori
abitudini
alimentari dei
Sicurezza farmaci paesi occidentali e

Pericolose
motivo del
salute

dilagare del
sovrappeso e
dell'obesità.

scorciatoie L'industria dei soft


drinks si è
recentemente
impegnata a non
I farmaci possono rivelare effetti indesiderati sconosciuti venderle nelle
anche dopo la loro approvazione da parte delle autorità scuole della Ue.
regolatorie. Ma quelli che hanno ottenuto il via libera Una buona notizia,
dopo una procedura accelerata sono più a rischio. dato che sono
proprio i più
Secondo un studio pubblicato da Jama, più di tre farmaci su giovani a
dieci dei 222 nuovi medicinali approvati negli Stati Uniti tra il consumarle. Per
2001 e il 2010 hanno manifestato successivamente un effetto fortuna, stando ai
indesiderato serio sconosciuto. Niente di particolarmente dati della nostra
nuovo dato che, anche se i farmaci subiscono parecchi ultima inchiesta
controlli di sicurezza prima di entrare sul mercato, c'è sempre sulle abitudini
A cura di Simona Ovadia

la possibilità che un farmaco riveli qualche problema soltanto alimentari, più di


dopo un lungo periodo d'uso e dopo che sono parecchi ad una persona su
usarlo. Non a caso sono proprio i farmaci più vecchi, quelli due ha dichiarato
già sperimentati per lunghi anni, i più sicuri e quelli di cui si di aver ridotto o
conoscono praticamente tutti i rischi. La ricerca ha però rilevato addirittura
una novità: i problemi di sicurezza post commercializzazione eliminato le bibite
sono maggiori tra i farmaci biologici, quelli per il trattamento gassate dalla
di malattie psichiatriche e quelli approvati con una procedura propria dieta.
accelerata perché ritenuti molto promettenti e urgenti.

4 testsalute 130

4 testsanté 000
Negli Usa
Farmaci
UDITO DOSI
LOW COST A CASO
Li chiamano personal sound La maggior parte
amplification products e non sono altro dei farmaci
che apparecchi elettronici da inserire confezionati in
nell'orecchio per amplificare il suono. blister spesso
In pratica, apparecchi acustici con due contiene un
caratteristiche particolari: sono low cost numero di
(se ne trovano anche per pochi dollari) compresse
e si comprano liberamente in farmacia inadeguato. A
o online senza prescrizione né una volte superiore, a
precedente valutazione dell'udito da volte inferiore Il vaccino zoppica
parte del medico. Una possibile soluzione

Influenza
anche del 30%
per migliorare l'udito degli anziani, rispetto al normale
economicamente più accessibile rispetto ciclo terapeutico
ai costosi classici apparecchi acustici, per cui vengono
che alcuni ricercatori hanno deciso di prescritti. A Come ogni anno è tempo di pensare al vaccino contro
valutare. Uno studio pubblicato su Jama denunciare questa l'influenza, soprattutto per gli over 65 e le persone con
ha messo a confronto l'efficacia di un situazione è il malattie croniche per cui questa profilassi è consigliata
dispositivo tradizionale da quasi duemila Comitato dal ministero della Salute ed è fornita gratuitamente.
dollari con cinque amplificatori low cost nazionale di Dati i tempi bui che sta vivendo la pratica vaccinale
dal costo decisamente più contenuto. Le bioetica, che è bene fugare subito il dubbio principale: il vaccino
potenzialità sembrano confermate. Dei denuncia lo antinfluenzale è molto sicuro e al massimo può dare una
nove prodotti inizialmente selezionati sperpero di leggera reazione infiammatoria nel punto dell'iniezione
e portati in laboratorio, quattro sono risorse pubbliche e malessere temporaneo. Reazioni più gravi sono rare
stati subito scartati per la scarsa qualità, e i rischi per i se non rarissime. Resta il dubbio sulla sua opportunità.
mentre gli altri cinque (dai 30 ai 300 pazienti dovuti a Attualmente l'efficacia della vaccinazione riportata dagli
dollari) sono stati provati su un gruppo questa situazione. studi clinici si attesta al 60%: non male. Però è molto
di 42 anziani dai 65 agli 85 anni con A finire nel cestino variabile di anno in anno e dipende da una serie di fattori.
una moderata perdita dell'udito. Quasi sono, secondo Il principale è la capacità di formulare il vaccino in modo
sempre hanno dato buoni risultati, il l'Agenzia italiana che risulti protettivo rispetto ai virus effettivamente
più economico ha invece peggiorato la del farmaco, circolanti, dato che il farmaco viene preparato in anticipo.
situazione. soprattutto gli Inoltre i dati sulla mortalità e sulle ospedalizzazioni degli
antibiotici, seguiti anziani dovute a complicazioni gravi dell'influenza, motivo
dagli analgesici. per cui si spinge per la vaccinazione su larga scala, sono
poco chiari. Tuttavia i dati suggeriscono che vaccinare gli
anziani malati e le categorie più a rischio sia una strategia
da sostenere. Gli attuali vaccini, però, dovrebbero essere
migliorati, in modo da dare un'immunità maggiore e più
duratura a tutti, tale da prevenire un numero più elevato di
casi ma soprattutto di garantire una riduzione significativa
di ricoveri e morti tra gli anziani che è lo scopo lodevole
della campagna vaccinale per l'influenza.
Infine, bisogna ricordarsi che solo il 15-30% delle
persone con i sintomi influenzali ha davvero questa
malattia: la maggior parte delle volte, infatti, ci si ammala
di sindromi simili causate da virus diversi su cui il vaccino
non è efficace.

130 testsalute 5
FUNZIONANO
A METÀ
Cardiofrequenzimetri:
poco affidabili
quando contano
le calorie
I cardiofrequenzimetri sono dispositivi
in grado di rilevare in modo quasi
SUCCHI istantaneo la frequenza cardiaca, ovvero

Cancro al colon DI il numero di battiti del cuore al minuto.


Sono apparecchi molto amati dagli
FRUTTA sportivi, perché quelli più utilizzati sono

Quando fare Il succo di frutta


viene considerato
in grado anche di stimare il dispendio
energetico. Purtroppo però non sempre
sono affidabili su questo punto: un

lo screening
un alimento recente studio condotto negli Stati Uniti
salutare. Tuttavia, su sette diffusissimi apparecchi a fascia
essendo ricco di (con un sensore da applicare sulla cassa
zuccheri, può toracica) ha rilevato un margine d'errore
essere causa superiore al 20% nel calcolare il dispendio
La prevenzione del cancro al colon retto si fa dell'aumento energetico, benché gli apparecchi siano
con la semplice ricerca del sangue occulto . Un esame eccessivo di peso piuttosto precisi nella rilevazione del
consigliato dai 50 anni di età. La colonscopia arriva e di problemi battito cardiaco. La ricerca dimostra come
eventualmente dopo e a intervalli precisi. dentali nei siano necessari controlli rigorosi su questo
bambini. Ecco i tipo di apparecchi, soprattutto se in futuro
Tra le pratiche mediche a rischio di inappropriatezza ci sono consigli dei si vorranno utilizzare le stesse tecnologie
molti esami che vengono prescritti come screening per i tumori pediatri americani: anche in ambito medico per monitorare da
senza seguire le linee guida. La campagna "Fare di più non 1. Non dare mai remoto lo stato di salute. Ne discuteremo
significa fare meglio" in collaborazione con Slow Medicine succhi di frutta al Festivalfuturo di Altroconsumo.
(sul nostro sito www.altroconsumo.it nella sezione "salute") ci sotto l’anno di età.
ricorda che il test di screening fondamentale per la prevenzione 2. Tra 1 e 3 anni si
del tumore al colon retto, cioè la ricerca del sangue occulto possono dare
nelle feci, va proposto soltanto alle persone senza sintomi che massimo 120 ml di
rientrano nella fascia di rischio stabilita dai protocolli ufficiali. succo al giorno.
Ci sono molte evidenze di come questo test effettuato ogni 3. Tra 4 e 6 anni si
due anni possa ridurre la mortalità per questo tipo di tumore può aumentare la
del 22%, ma non per questo può essere prescritto a chiunque. quantità fino a un
Il rischio di eseguire questo test in maniera inappropriata, massimo di
per esempio in persone per cui non è indicato per età, è che 120-180 ml al
porti senza vantaggi a un concatenarsi di altri esami, come la giorno.
colonscopia, non privi di eventuali complicazioni. Vale lo stesso 4. Tra 7 e 18 anni
principio anche per la colonscopia di sorveglianza, successiva max 240 ml/giorno.
a una prima colonscopia per polipi al colon. Anche in questo 5. Se confezionato,
caso il troppo stroppia: se il primo esame è stato effettuato in sceglierlo senza
maniera adeguata con esito rassicurante non serve ripeterlo a zuccheri aggiunti.
distanza troppo ravvicinata.

6 testsalute 130
Dal cibo Attenzione a...
EPATITE I laccetti nei vestiti Il sistema di allerta

E rapido europeo Rapex ha segnalato negli


ultimi mesi alcuni capi di abbigliamento per
bambini piccoli (con meno di 3 anni) che
Negli ultimi dieci si sono rivelati pericolosi e non conformi
anni in Europa con la norma EN 14682 che garantisce lo
sono stati standard di sicurezza per tutti i vestiti per
segnalati oltre 21 l'infanzia. Il motivo? La presenza di laccetti,
mila casi di stringhe, cordoni vicino al collo e di cinture
infezioni da epatite lunghe o con nodi alle estremità che possono
E, una malattia del essere un potenziale pericolo per la loro
fegato causata dal integrità fisica. Nel primo caso c'è il rischio
virus Hev. La di soffocamento; nel secondo quello che
principale fonte di il bimbo possa rimanere accidentalmente
trasmissione della intrappolato da qualche parte. In generale i
Inquinamento in casa malattia è il cibo, vestiti destinati ai bambini piccoli non devono
avvertono i avere lacci passanti o cordoncini nella zona

Respirare ricercatori
dell'Autorità per la
sicurezza
alimentare (Efsa),
testa, collo e parte superiore del petto.

Detergenti e irritazioni agli occhi Ancora di

chimica
bambini si parla. Ma questa volta a mettere
in particolare il sul chi va là è uno studio epidemiologico
consumo di carne americano che mette in guardia i genitori dai
di maiale e fegato rischi potenziali dei detersivi per lavatrice
crudi o poco cotti. monouso a carico degli occhi dei bambini.
Molti prodotti possono inquinare l'ambiente domestico Si raccomanda, I rischi di questi prodotti rispetto alla loro
perché rilasciano composti chimici volatili che ad alte quindi, di cuocere ingestione (sono a volte colorati e simili
concentrazioni sono tossici. Non dimenticare di aerare. molto bene questo a grandi caramelle) sono ben noti; meno
tipo di carni. quelli rispetto ai danni agli occhi, come
Non solo gli scarichi delle automobili, ma anche le vernici congiuntiviti e bruciature chimiche. Un
presenti sui mobili di casa, i prodotti detergenti, i cosmetici e motivo in più per tenerli lontani dalla portata
persino gli abiti lavati a secco sono una fonte di inquinamento. dei più piccoli.
Tutti, infatti, possono rilasciare Cov nell'aria di casa, cioè
composti organici volatili come limonene, toluene e soprattutto
formaldeide, la sostanza più pericolosa dal punto di vista
tossicologico. L'emissione di queste sostanze da parte degli
oggetti che li contengono è maggiore quando sono nuovi e
tende a diminuire velocemente nel tempo. Fa eccezione la
formaldeide, il cui rilascio da parte delle vernici, per esempio,
è costante negli anni. Alte concentrazioni di Cov possono
essere causa di una vasta gamma di effetti che vanno dallo
stordimento momentaneo fino a gravi alterazioni a carico
del sistema nervoso centrale. Lunghe esposizioni possono
anche essere un fattore di rischio per il cancro, soprattutto in
chi trascorre moltissimo tempo al chiuso. I consigli principali
per limitare i rischi sono quelli di ridurre al minimo l’uso di
materiali contenenti Cov (cosmetici, materiali di pulizia, colle,
adesivi, solventi, vernici); aerare sempre gli ambienti domestici,
anche in inverno; evitare di fumare al chiuso.

130 testsalute 7
Sfizioso
e nutriente
UNA VOLTA
OGNI TANTO
Ogni porzione
apporta:
- calcio 310 mg
- proteine 20 g
- grassi 13 g

340 kcal
per una
porzione

In carrozza
al forno
Per 4 porzioni
Mozzarella calcio e proteine
8 fette di pane in A cura di Natalia Milazzo
cassetta private della

E
crosta ssenziale soprattutto per l’apporto formaggi freschi, come la mozzarella,
200 g. di mozzarella di calcio, ma valido anche per le appunto, possono aiutare: essendo più
2 uova, 80 g di proteine, il formaggio non è però ricca di acqua apporta infatti meno
pangrattato, latte, sale da considerare un di più da aggiungere grassi e calorie.
a fine pasto. Va bene come secondo: Abbiamo alleggerito con la cottura
Inserisci due o tre fettine ricordando sempre che - specie per i in forno un piatto gustoso come la
di mozzarella tra le due tipi stagionati (ma non solo) - è ricco mozzarella in carrozza (che nella
fette di pane, bagna il anche di grassi saturi e sale. Meglio versione originale prevede la frittura).
tutto nel latte, fai aderire non esagerare. Nel complesso, tra latte Può rappresentare un secondo
i bordi premendo bene, e derivati, yogurt incluso, dovremmo appagante: preceduto da una minestra
passa nell’uovo sbattuto consumare come minimo due porzioni di cereali e verdura, accompagnato da
Foto di Franco Pizzochero

leggermente salato e poi di latticini al giorno, senza superare le una bella insalata e seguito da un frutto
nel pangrattato. Cuoci tre. In caso di problemi di linea, alcuni risolve da solo un pranzo o una cena.
in forno già ben caldo
(180°C) per 15-20 minuti.
➜ Tutti i consigli per la dieta altroconsumo.it/dimagrire

8 testsalute 130
Sigilli di qualità Altroconsumo.
Li diamo solo a chi se li merita.

SOLO IL MEGLIO PER I SOCI DI ALTROCONSUMO.

I test comparativi di Altroconsumo da quasi 40 anni sono un punto di riferimento per la scientificità e l’indipendenza
con cui sono condotti. I Sigilli di qualità Altroconsumo nascono da questa esperienza e contraddistinguono i prodotti
che abbiamo messo alla prova e che hanno superato a pieni voti i test di Altroconsumo.

Quindi per i soci di Altroconsumo le scelte di qualità continuano. Sono solo più facili da riconoscere. Scegliete i prodotti
che portano scritto in faccia “Migliore del test” e “Miglior acquisto”. I Sigilli di qualità sono lo strumento per rendere
il ruolo di consumatore più concreto e responsabile.

Per saperne di più vai su


altroconsumo.it/sigilli
EUCERIN
Stick Labbra SPF15
da 4,70 a 5,90 €
LE PETIT MARSELLAIS
APTONIA (Decathlon) Stick Labbra Nutriente
Lip Balm Moisturising Hydratant Da 2,99 a 3,19 €
1,29 €

BOIRON
VICHY Homéostick Balsamo
Aqualia Thermal Balsamo Labbra
Lenitivo Riparatore alla Calendula
Da 5,30 a 6 € 7,20 €

NEUTROGENA
Stick Labbra
YVES ROCHER da 2,90 a 5,90 €
Lipbalm Protection
Macadamia
1,95 €

I tredici LABELLO
Sun Protect

da
Balsamo Labbra
da 1,99 a 2,99 €
LA ROCHE POSAY
Nutritic Trattamento
Trasformazione

evitare
Labbra Secche
6€
LABELLO
Classic Care
Balsamo Labbra
AVÈNE da 0,99 a 2,16 €
Cold Cream Stick
Labbra Nutriente
da 7,50 a 8,90 €
BALMI
Super Cube Lip
CARMEX Balm Coconut
Classic Moisturising 7,50 €
Lip Balm
5,20 €

Burrocacao
Questi 13 prodotti a base di oli minerali contengono sostanze che, se ingerite, possono mettere
a rischio la nostra salute. Meglio evitarli. Il burrocacao si applica sulle labbra e, almeno in parte,
verrà inghiottito. Sul mercato ci sono anche prodotti che utilizzano ingredienti sicuri. Il test.
di Adelia Piva

L
abbra morbide e idratate grazie salutare perché crea un film sulle labbra se non scegliamo il prodotto giusto.
al burrocacao che, soprattutto che le protegge da vento, gelo e sole, Infatti, troppi marchi, anche leader
d’inverno quando si screpolano ne limita la disidratazione e apporta di mercato, contengono ingredienti
più facilmente, mettiamo e rimettiamo sostanze idratanti ed emollienti. Una rischiosi per la salute che, attraverso
nel corso della giornata. Una coccola coccola che diventa però insidiosa le labbra, ingeriamo ntroducendoli

10 testsalute
salute 130
Sceglili
con noi

direttamente nell’organismo. Sono tredici


(nell’immagine qui a lato) sui 23 che Molti dei prodotti LE DRITTE
SUI COSMETICI
abbiamo esaminato. Non sono sicuri e,
quindi, meglio evitare di applicarli.
a rischio sono venduti Online i nostri

anche in farmacia
consigli anche
Alla base della composizione della sugli ingredienti:

e a prezzi elevati
maggior parte dei burrocacao in altroconsumo.it/
cosmetici
commercio ci sono i cosiddetti oli
minerali (paraffinum liquidum, paraffin,
cera microcristallina, petrolatum...),
ingredienti che derivano dalla
raffinazione del petrolio e che possono
contenere componenti pericolosi per
la salute. Le case cosmetiche li usano balsamo o un olio, troviamo quasi sempre chimiche che fanno da “interferenti
perché funzionano bene, si conservano gli oli minerali. Ma sono cosmetici che, endocrini”, così chiamati perché
meglio e costano meno di quelli vegetali: a differenza del burrocacao, che viene potenzialmente in grado di alterare il
servono principalmente come emollienti applicato a più riprese sulle labbra e nostro sistema ormonale con effetti sulla
e per il loro potere occlusivo perché inevitabilmente ingerito, si risciacquano salute nel lungo periodo. Per questo
limitano l’evaporazione dell’acqua, o restano sulla pelle. Secondo gli studi consigliamo di evitarli in particolare
quindi la disidratazione. La legge disponibili, l’assorbimento degli oli nei prodotti come creme viso e corpo
consente di usarli se, prima dell’utilizzo minerali attraverso la pelle, se avviene, che non si risciacquano e restano
nel prodotto, sono stati trattati, in modo è in quantità così piccole che non quindi a lungo a contatto con la pelle, a
da renderli privi di residui pericolosi comportano rischi. maggior ragione nei prodotti che sono
e sostanze cancerogene (Reg. CE a rischio ingestione come i balsami per
1223/2009). Peccato che la normativa I criteri adottati le labbra. Tra questi figura l’ethylhexyl
sia generica e non specifichi quali Per valutare la sicurezza dei 23 methoxicinnamate, un filtro solare molto
sono queste sostanze. Abbiamo voluto burrocacao testati li abbiamo sottoposti a presente un po’ in tutti i cosmetici. Lo
vederci chiaro. Abbiamo analizzato la un’analisi chimica. La nostra valutazione stesso si può dire per alcuni conservanti: >
composizione di 23 marchi di burrocacao non si basa sulla legge perché questa,
tra i più diffusi sul mercato, verificando la come abbiamo detto, non dà indicazioni
presenza negli oli minerali di componenti precise sulla composizione di queste
pericolosi per la salute, secondo studi sostanze. Per quanto riguarda i Moah
recenti che ne hanno evidenziato la non abbiamo avuto dubbi: in quanto
nocività se ingeriti: i Mosh (Mineral oil potenzialmente cancerogeni non devono Controlla l’etichetta
Saturated Hydrocarbon - Idrocarburi essere presenti in un prodotto che si
saturi degli oli minerali) e i Moah possa considerare sicuro. Per la presenza Prima di acquistare un burrocacao
(Mineral Oil Aromatic Hydrocarbon - dei Mosh abbiamo., invece, stabilito dei verifica in etichetta che non contenga
Idrocarburi aromatici degli oli minerali). limiti quantitativi in collaborazione con gli ingredienti che elenchiamo qui di
In particolare, i Moah sono considerati altre associazioni di consumatori europee seguito. Sono a rischio per la salute.
potenzialmente cancerogeni e tossici, (tedesca, belga, spagnola, portoghese, Cera Microcristallina o Microcrystalline
mentre alcuni Mosh possono francese, finlandese e ceca) prendendo in Wax
accumularsi nei tessuti e causare micro- considerazione la letteratura scientifica Ceresin
granulomi (nella milza, nel fegato e nei e i dati a disposizione sull’argomento. Hydrogenated Microcrystalline Wax
linfonodi). Abbiamo eliminato dal test i In particolare, abbiamo seguito una Hydrogenated Polyisobutene
tredici prodotti in cui sono state trovate raccomandazione di Cosmetics Europe Ozokerite
queste sostanze e che quindi non ne (l’associazione europea dell’industria Paraffin
garantiscono la sicurezza di utilizzo. cosmetica) e quello che emerge da uno Paraffinum Liquidum
Solo dieci prodotti hanno superato il studio dell’autorità svizzera cantonale. Petrolatum
test di sicurezza chimica e sono stati poi Polybutene
sottoposti alle prove di qualità (efficacia Ingredienti indesiderati Polyethylene
idratante, gradevolezza all’uso…). Quando si sceglie il balsamo per le labbra Polyisobutene
Se guardiamo l’etichetta di un cosmetico, meglio verificare in etichetta che, oltre Synthetic Wax
una crema per il viso e per il corpo, un agli oli minerali, non contenga sostanze

130 testsalute 11
>
propylparaben e butylparaben (famiglia
dei parabeni). Un altro ingrediente
LA NOSTRA SCELTA altri si sono fermati alla sufficienza. Nella
prova d’uso, in cui abbiamo interpellato
sospettato di poter aver effetti sul sistema 30 volontarie per ciascun prodotto, che
endocrino è il Bha, un antiossidante hanno giudicato la gradevolezza (odore,
(ammesso anche nei prodotti alimentari) effetto appiccicoso...) è Caudalie ad avere
ormai poco diffuso nei cosmetici. sbaragliato tutti ed essersi meritato il
Nei dieci burrocacao che hanno superato giudizio migliore, seguito da Eos.
la prova di sicurezza chimica solo
Esselunga ne contiene uno ed è stato Segnaliamo alle autorità
penalizzato sul giudizio globale. Il nostro test lancia l’allarme: bisogna

I sopravvissuti
66 QUALITÀ
BUONA
intervenire a livello europeo per
disciplinare l’uso degli oli minerali nei
Dal setaccio della sicurezza chimica CIEN (LIDL) Care Lipbalm prodotti per le labbra. Bisogna garantire
sono passati solo dieci prodotti che 0,99 € che le quantità di Mosh siano sicure
abbiamo messo alla prova per valutarne e quelle potenzialmente cancerogene
la qualità. Il test ha promosso Cien, il Migliore del Test soprattutto grazie (i Moah) assenti. Abbiamo fatto una
burrocacao del discount Lidl, l’unico all’efficacia idratante e Miglior Acquisto per segnalazione al Ministero della Salute.
ad avere ottenuto un giudizio buono il prezzo davvero basso. Sicuro dal punto di Intanto, meglio usare prodotti per labbra
sull’efficacia dell’idratazione, mentre gli vista chimico e gradevole all’uso. che non contengano oli minerali.

PREZZI CARATTERISTICHE RISULTATI

QUALITÀ GLOBALE %
Fragranze allergeniche
in euro prezzo medio

Interferenti endocrini
Quantità in grammi

Sicurezza chimica
Burrocacao
in euro min - max

per 10 grammi
(giugno 2017)

Prova d’uso
Etichetta

F F CIEN (Lidl) Care Lipbalm 0,99 2,06 4,8 G C A B Efficacia B 66


CAUDALIE Soin des lèvres 5,90 13,11 4,5 G D A C A 64
EQUILIBRA Aloe Stick Labbra Protettivo Lenitivo 2,65 - 3,20 6,17 4,8 B A C B 62
EOS Balsamo labbra melograno e lampone 9,20 - 10,45 13,87 7 G B A C A 62

ESSELUNGA VISO Balsamo labbra SPF15 0,99 1,98 5 G A A C B 59

LAVERA Basis Sensitiv Balsamo per le labbra 2,70 - 2,78 6,12 4,5 G B A C B 58
WELEDA Everon Proteggi Labbra 6 12,50 4,8 G C A C B 56
COOP VIVIVERDE Balsamo Labbra Idratante Protettivo 1,89 -1,99 4,08 4,8 B A C B 56
DR HAUSCHKA Balsamo per le labbra 11 -12 29,06 3,9 G B A C B 53
LUSH Rose Lollipop Balsamo labbra 9,45 7,88 12 G B A C B 53

Il giudizio è indicato con un numero di stelle, da uno (pessimo) a cinque (ottimo) qualità buona qualità media

12 testsalute 130
Ti piacerebbe attuare un piano di consumo razionale di energia in casa tua? Sei preoccupato per gli sprechi che
danneggiano il pianeta? O, più semplicemente, i consumi di domestici ti lasciano in bolletta? “Come risparmiare
energia in casa” è la Guida Pratica che ti aiuta a ridurre le spese energetiche, ti suggerisce come evitare gli
sprechi, ti dà un sacco di dritte per razionalizzare i tuoi consumi.

Non perdere l’occasione di fare il pieno di energia. Ordina questa Guida in regalo. E ricorda: puoi ricevere
gratuitamente anche la versione digitale per cominciare a leggerla subito. Altroconsumo è sempre vicino ai suoi soci.

SFRUTTA IL TUO CODICE DI OTTOBRE VA17100. ORDINARE È FACILISSIMO.

Vai su altroconsumo.it/guidepratiche e Chiama lo 02 6961506 e comunica


richiedi la Guida proposta in questa pagina il tuo codice Socio e il codice della
oppure uno degli oltre 60 titoli in catalogo. Guida Pratica G804

OFFERTA VALIDA SINO AL 31 OTTOBRE 2017.


Tutta la nostra esperienza sarà tua con un piccolo contributo di 1,95 euro per le spese amministrative. La guida che scegli te la regaliamo noi.
Più 10%
in 4 anni
FARMACI NON
MUTUABILI
SENZA RICETTA
I rincari sono
stati nettamente
superiori al tasso
di inflazione (1%)

Farmaci
in catene
La vendita dei medicinali di fascia C con obbligo di prescrizione rimane
di esclusivo appannaggio delle farmacie, le quali però devono incassare
l’apertura alle società di capitali. I cittadini ci guadagnano o ci perdono?
di Matteo Metta

P
er Domenico Modugno era in via definitiva lo scorso 2 agosto, il già messo le ali alle quotazioni delle
la lontananza. Però anche la passaggio sull’apertura delle farmacie al farmacie. Infatti, poiché non è stato
concorrenza «è come il vento, capitale è sorprendentemente rimasto lì toccato il vincolo che lega la presenza
spegne i fuochi piccoli, ma accende dov’era. Con una limitazione: ciascuna di una farmacia al numero di abitanti,
quelli grandi». Ed è con lo stato d’animo società potrà controllare in una stessa non se ne possono aprire di nuove, a
di chi si sente piccolo che le oltre regione o provincia autonoma fino al meno che non si verifichi un’esplosione
sedicimila farmacie italiane si apprestano 20% delle farmacie. Il che comunque demografica. Ergo, le società di capitali
ad affrontare l’arrivo sul mercato italiano significa – almeno in linea teorica – che la per entrare nel mercato saranno costrette
delle grandi catene. Tra cui veri e propri proprietà delle farmacie italiane potrebbe a comprare le farmacie già esistenti. A
colossi mondiali della distribuzione di concentrarsi nelle mani di soli cinque peso d’oro, ça va sans dire.
farmaci, come Walgreens Boots Alliance, grandi gruppi, e che tra questi potrebbe Ma perché intrecci proprietari e
che, forte di oltre tredicimila punti esserci perfino Amazon. Un’eventualità cronache da pagina economica
vendita in undici paesi, ha fatto sapere che, se anche si avverasse solo in minima dovrebbero interessare noi cittadini?
già da tempo di voler scommettere parte, agita il sonno dei farmacisti. «Un Perché tutto questo si rifletterà sul
sull’Italia. E c’è da starne certi, visto cambiamento epocale», lo definisce numero e sulla qualità dei servizi che
che il direttore operativo della società con preoccupazione il presidente di riceveremo dalle farmacie di domani e
americana, l’italianissima Ornella Barra Federfarma, Marco Cossolo, ammettendo sul prezzo dei farmaci non mutuabili,
– manager che Fortune mette al decimo che «le conseguenze di un siffatto cioè a carico nostro. La storia delle
posto nella classifica delle donne più provvedimento erano state sottovalutate» (timide) liberalizzazioni italiane,
potenti al mondo, al di fuori degli Stati dai vecchi vertici della federazione: la dall’energia alle telecomunicazioni, ha
Uniti – ha dichiarato in un’intervista al nuova dirigenza, sottolinea, è subentrata sempre scombinato le previsioni degli
Sole 24 Ore di voler investire in Italia «in a fine maggio, cioè quando i giochi analisti. Sui fondamentali sono tutti
modo preponderante e pesante». Era il lobbistici erano ormai fatti. d’accordo: rispetto ai piccoli esercizi,
2015 e allora si trattava di un auspicio le grandi catene sfruttano economie
o poco più. Nel “Disegno di legge sulla Ora l’attività vale un capitale di scala e competenze manageriali,
concorrenza”, infatti, aveva appena In realtà, per il momento, le farmacie investono maggiormente in tecnologia
fatto capolino la possibilità anche hanno poco di che sentirsi vasi di e innovazione, sono più efficienti e
per le società di capitali di diventare coccio in mezzo a vasi di ferro, perché quindi riescono a comprimere i costi.
titolari di farmacie. Dopo quasi tre anni il provvedimento, nel breve volgere Ma il punto è proprio questo: i minori
di tira e molla in parlamento, e tanti di tempo che va dalla sua ratifica alla costi per loro si tradurranno in prezzi
stravolgimenti, nel testo approvato pubblicazione in Gazzetta ufficiale, ha più bassi per noi? Qui le opinioni >

14 testsalute 130
Stesso prodotto, prezzi diversi
Abbiamo rilevato i prezzi di 71 farmaci di fascia C senza obbligo di ricetta in 205 punti vendita:
141 tra farmacie, parafarmacie e ipermercati (in 10 città) e 64 siti internet autorizzati. Il canale più caro è la farmacia,
seguito dalla parafarmacia e dall’online. Quello più conveniente resta l’ipermercato. Ecco i prezzi medi di otto farmaci.

8,50 € ipermercato
10,10 € ipermercato
9,30 € online
10,50 € online
9,50 € parafarmacia
10,90 € parafarmacia
9,90 € farmacia
11,20 € farmacia
9 € ipermercato
9,50 € online
10,10 € parafarmacia 4,30 € ipermercato
10,50 € farmacia 4,60 € online
4,70 € parafarmacia
4,80 € farmacia

12,30 € ipermercato € 5,30 ipermercato 11,40 € ipermercato 6,30 € ipermercato


12,80 € online € 5,70 online 11,90 € online 6,90 € online
13,40 € parafarmacia € 6 parafarmacia 12,70 € parafarmacia 7,20 € parafarmacia
13,80 € farmacia € 6,40 farmacia 13,20 € farmacia 7,40 € farmacia

130 testsalute 15
>
degli esperti cominciano a divergere. dipende dall’efficienza del sistema di
C’è chi, come l’economista sanitario distribuzione più che dal numero di PETIZIONE ONLINE
Fabrizio Gianfrate, è convinto che, esercizi commerciali». Secondo questo
in un mercato in cui il numero di ragionamento, i prezzi scenderanno,
farmacie rimane lo stesso, i minori costi eccome. Per Pierluigi Bersani, padre Altroconsumo, insieme a Conad
e alla Federazione Nazionale
andranno soprattutto a rimpinguare i delle “lenzuolate” di liberalizzazioni,
parafarmacie italiane (FNPI), ha
guadagni delle società: «I prezzi non si invece potrebbero addirittura salire,
promosso la petizione online
ribasseranno, se non in misura ridotta, dal momento che le società di capitali Liberalizziamoci che ha già superato
ma si tradurranno prevalentemente avrebbero il potere di imporli. Insomma, le 180mila firme: firma anche tu!
in profitto», ha scritto sulle colonne di si prevede tutto e il contrario di tutto:
Quotidiano Sanità. Di parere opposto senza una profezia di Nostradamus, solo
è Riccardo Fruscalzo, esperto di diritto il tempo svelerà l’arcano.
regolatorio per Hogan Lovells, uno dei acquistabili solo con ricetta medica
principali studi legali internazionali, che Liberi a metà, che assurdità sebbene a totale carico del paziente. La
in un editoriale su Sanità 24 afferma: Certo è che la soluzione che avrebbe legge sulla concorrenza ha purtroppo
«Sebbene in Italia la riduzione del costo davvero messo uno scivolo sotto ai prezzi lasciato le cose come stanno: la vendita
dei medicinali sia stata spesso collegata è quella che da tempo Altroconsumo di questi medicinali rimane appannaggio
al numero delle farmacie presenti sul chiede a gran voce: consentire a esclusivo delle farmacie. Una decisione
territorio, l’esperienza di altri Paesi parafarmacie e corner salute degli illogica, dal momento che anche nei
dimostra che la riduzione del costo ipermercati di vendere anche i farmaci canali alternativi è previsto che ci sia
sempre un farmacista a dispensare i
farmaci da banco. Perché non può farlo
con i farmaci a carico nostro anche se
con ricetta? La verità è che le farmacie si

Aumenti record in farmacia oppongono con le unghie e con i denti a


questa apertura di mercato, e non tanto
Dal 2005, anno in cui i prezzi dei farmaci non mutuabili senza ricetta erano fissi, per gli introiti diretti che la voce “farmaci
di fascia C con ricetta” garantisce,
a oggi, ecco qual è stato l’andamento dei prezzi nei diversi canali di vendita.
quanto perché perderebbero occasioni
La parziale liberalizzazione del 2006 aveva cominciato a far scendere i prezzi.
di guadagno ben maggiori: quelle che
Poi, senza altri stimoli, hanno ripreso lentamente a salire. derivano dal “marketing incrociato”. Il
ragionamento è semplice: chi è costretto

+24% +20% +14% +8%


a passare dalla farmacia perché ha la
prescrizione di un farmaco necessario,
farmacie parafarmacie online ipermercati poi finisce per acquistare anche altro: un
integratore, una crema antirughe, una
Liberalizzazione lozione per capelli... Spesso perché non
20 ha saputo resistere alla pubblicità o ai
consigli interessati del farmacista, che
rispetto ad altri venditori può contare su
10
un formidabile “effetto camice bianco”.

00 Non vogliono fare sconti


Inoltre, il monopolio delle farmacie sulla
-10 vendita dei medicinali con ricetta ma
non rimborsabili dal Ssn si traduce in un
ulteriore danno per i cittadini. Non avere
-20
concorrenti disincentiva le farmacie a
fare sconti sul prezzo stabilito dalla casa
-30 farmaceutica, nonostante questa sia
2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 una pratica consentita dal 2012. Quante
volte avete visto sullo scontrino un

16 testsalute 130
FARMACI ALL’IPERMERCATO: DOVE SI RISPARMIA E DOVE NO All’ipermercato
Insegna Indirizzo Città
si spende in media
RISPARMI PIÙ DEL 20% il 13% in meno
CONAD
CONAD
Via Emilia Levante
Via Arola 55
Bologna
Roma
che in farmacia
LECLERC Conad Via Larga 10 Bologna
CONAD Strada Altessano 141 Torino
CONAD Ipermercato Corso Francia 175/F Rivoli
IPERCOOP Via Casilina 1101 Roma
IPERCOOP Via Santa Caterina Bari
convenienti rispetto agli altri canali
IPERCOOP Via Loiacono Bari
di vendita (farmacie, parafarmacie,
IPERCOOP Via Pasteur Bari
internet). Chi sceglie l’iper risparmia in
IPERCOOP Via Marco Polo 3 Bologna media il 13% rispetto alla farmacia, il 5%
RISPARMI TRA IL 10% E IL 20% rispetto ai siti internet autorizzati e il 9%
Via Eugenio Curiel 25, CC rispetto alla parafarmacia. Poiché si tratta
IPER Rozzano (MI)
Fiordaliso
di dati medi, questo non significa che chi
AUCHAN Via Noicattaro 2 Bari
sceglie l’iper trova sempre e comunque
SPENDI NELLA MEDIA
la convenienza: all’interno di ogni canale
San Martino
IPER Viale del commercio, 1
Buon Albergo (VR) ci sono forti oscillazioni di prezzo. Infatti,
CARREFOUR C.so Monte Cucco 108 Torino quattro ipermercati sui diciannove
PANORAMA Strada di Settimo 371 San Mauro Torinese (TO)
considerati hanno prezzi più alti dal 5%
al 15% rispetto alla media di tutti gli altri
SPENDI TRA IL 5% E IL 10% IN PIÙ
punti vendita (vedi tabella qui a fianco).
PANORAMA Via M, Rigamonti 100 Roma
CARREFOUR Via Strada Statale 35 dei Giovi Paderno Dugnano (MI)
Online: alla salute delle vendite
AUCHAN S.S. Padana Superiore Vimodrone (MI)
Dall’inizio del 2016, è possibile
CARREFOUR Viale Milanofiori Assago (MI)
acquistare farmaci di automedicazione
anche online. Ciascun sito deve
necessariamente rispondere a tre
prezzo diverso da quello stampato sulla continuano ad acquistare nel 91% dei condizioni: 1) essere autorizzato
confezione del farmaco? Probabilmente casi i farmaci di automedicazione nelle dal ministero della Salute; 2) essere
mai. Nel corso di una nostra inchiesta, tradizionali farmacie invece che nei espressione di un punto vendita fisico:
su cento farmacie di dieci città (TS 124, canali alternativi, i prezzi hanno rialzato farmacia, parafarmacia o ipermercato;
ottobre 2016), solo una ci ha fatto un la testa (vedi il grafico della pagina a 3) praticare online gli stessi prezzi del
piccolo sconto. Inoltre, solo in tre casi fianco). Abbiamo monitorato sei volte negozio. La legge si ispira al principio
su dieci ci è stato proposto di sostituire negli ultimi undici anni i prezzi di 70 secondo cui tra negozio fisico e sito
il farmaco di marca con uno equivalente farmaci da banco tra i più noti e venduti, internet debba esserci un legame stretto
meno caro. Eppure questa volta si tratta e l’effetto positivo sui prezzi ottenuto e trasparente, a tutela del consumatore.
di un vero e proprio obbligo di legge. grazie alla prima liberalizzazione si è Un ragionamento che però fa acqua da
via via assottigliato. Il 2013 è stato l’anno tutte le parti. Perché un sito internet,
Le discese ardite e le risalite della battuta d’arresto: le parafarmacie che vende ovunque in Italia, deve
La concorrenza ha bisogno di cure e avevano alzato i prezzi fino ad allinearli essere costretto a fare gli stessi prezzi
di continui stimoli. Quando nel 2006 a quelli delle farmacie, perdendo gran del negozio fisico, che invece ha come
la vendita dei farmaci senza ricetta è parte della precedente attrattività in bacino d’utenza i cittadini della zona? E
stata permessa anche agli iper e alle termini economici. A quattro anni che vantaggio ha il cittadino a comprare
parafarmacie, i prezzi sono cominciati di distanza notiamo che gli aumenti online agli stessi prezzi (alti) della
a scendere. Poi, due anni dopo, a maggiori si sono verificati negli farmacia sotto casa? Anche perché è
causa della liberalizzazione monca e di ipermercati, che nonostante questo poco probabile che la farmacia abbassi i
abitudini consolidate nei cittadini, che continuano a essere mediamente più prezzi dietro il bancone per poterli avere >

130 testsalute 17
Garanzia
di sicurezza

Online i prezzi più variabili


Il canale all’interno del quale si registrano più variazioni di prezzo è quello online (in media dell’80%),
IL SIGILLO seguito dalla farmacia (76%) e dall’ipermercato (53%). Il canale parafarmacia è più stabile: 45%.
DEL MINISTERO Ecco quattro esempi con oscillazioni di prezzo molto ampie. Sul glicerolo online c’è una differenza del 155%.
DELLA SALUTE
Prima di comprare
farmaci online,
controlla che il sito
sia autorizzato ipermercato online
5,90 - 9,90 € 1,80 - 4,60 €
parafarmacia
10,90 - 14,40 €

farmacia
5,20 - 9,60 €

>
più bassi online. Che la concordanza efficace e libera concorrenza, all’insegna
di prezzo sia una stupidaggine sono gli
stessi farmacisti a dirlo, non con le parole
➜ della trasparenza dei prezzi. L’online
infatti consente di confrontare i prezzi da
ma con i fatti, cioè disattendendo la legge. casa, in modo facile e comodo, e scegliere
Lo abbiamo verificato puntualmente in Per risparmiare il sito più conveniente. Il mercato sarebbe
una recente inchiesta (AC 310, gennaio ancor più concorrenziale se la legge
2017): dopo aver selezionato 30 esercizi Per sapere se esiste un farmaco non limitasse la possibilità di vendere
equivalente meno caro rispetto a quello
tra farmacie e parafarmacie, li abbiamo di marca che ti è stato prescritto, c’è la
online ai soli farmacisti che hanno un
contattati chiedendo loro il prezzo di un banca dati di Altroconsumo, inserire il negozio su strada. Quali sono i motivi
farmaco particolarmente conveniente nome del medicinale o del suo principio per lasciare fuori i farmacisti che invece
sul proprio sito internet. In 24 casi il attivo per veder comparire le alternative non possiedono una farmacia o una
con i relativi prezzi.
prezzo online è risultato diverso da parafarmacia? Eppure ci sarà tra questi
www.altroconsumo.it/salute
quello del punto vendita fisico e in 19 qualcuno che ha la professionalità, i
di questi casi la differenza di prezzo era mezzi economici e la capacità di gestire
superiore al 10%. Abbiamo segnalato Acquistare i farmaci online fa un sito di vendita e un magazzino
formalmente al ministero della Salute mediamente risparmiare l’8% rispetto in grado di garantire correttezza di
alla farmacia. Ecco i 6 siti (su 64
(Direzione generale dei dispositivi analizzati) in cui il risparmio è superiore conservazione, tracciabilità dei farmaci
Medici e del Servizio farmaceutico) il al 20%. e di tutta la filiera. D’altronde non è
mancato rispetto della norma, senza però possedere una farmacia che garantisce
ricevere alcuna risposta. Sia chiaro, dal www.farmaciasoccavo.it un comportamento specchiato. I fatti
nostro punto di vista questa disposizione www.anticafarmaciaorlandi.it lo provano. Oggi è possibile acquistare
di legge non ha alcun senso perché www.farmaciacosmo.it in siti autorizzati decine di confezioni
non consente di offrire occasioni di www.farmaciazelli.it di uno stesso farmaco con un’unica
risparmio e sarebbe meglio cambiarla, www.farmafarma.it transazione. In un sito abbiamo provato
come Altroconsumo chiede sin dalla www.topfarmacia.it ad acquistare 35 scatole di Tachipirina
prima ora. Anche perché l’eliminazione e il sistema non solo non si blocca, ma
del vincolo di corrispondenza di prezzo ci premia con uno sconto quantità.
stimolerebbe altre farmacie a entrare Evidentemente contano più le vendite
nell’online, alimentando così una più che la salute dei cittadini.

18 testsalute 130
Intervista
a...
Angela Noviello
Consulente e
docente di estetica
specializzata.
Direttore della
sezione italiana
e coordinatore
europeo di
Oncology
Esthetics (Oti)

La bellezza
dà forza e sollievo
Voler bene al proprio aspetto
anche quando si sta affrontando
una malattia oncologica
non è un vezzo, ma una cura.
L’importante è affidarsi
a mani esperte.
di Simona Ovadia

L
a prima impressione, davanti a
questa donna minuta e sorridente,
è quella di aver incontrato una fata,
piena di entusiasmo e calore. Ma bastano
pochi minuti di conversazione per capire
che dietro al sorriso c’è una persona
rigorosa e determinata, dedicata a una
missione tutt’altro che futile: regalare un
po’ di benessere alle donne (e perché no,
anche agli uomini se lo desiderano) che
stanno affrontando il doloroso percorso
delle cure oncologiche, attraverso le sue
mani e i suoi saperi in ambito estetico.
Perché, ci racconta Angela Noviello,
«tra le molte difficoltà che un malato di
tumore si trova ad affrontare, c’è anche
la preoccupazione per i cambiamenti
dell’aspetto fisico - la perdita di capelli,
le cicatrici, il pallore, le occhiaie -
inevitabili conseguenze delle terapie
e della chirurgia. Una questione che
va oltre la vanità, con un forte impatto
sull’accettazione della malattia e la forza
psicologica per affrontarla». >

130 testsalute 19
>
Come è nato in lei il desiderio
di occuparsi di estetica

Foto: Marco Casiraghi per Salute allo specchio


oncologica?
«Più che un desiderio è stata una
necessità. Cinque anni fa entra nel
mio centro estetico una cliente cui
sono molto affezionata, una donna
fortissima, sportiva, che ha corso persino
la maratona di New York e mi dice che
si è ammalata, che avrebbe cominciato
le terapie e che non avrebbe più potuto
continuare a fare i suoi amati trattamenti
perché i medici glielo avevano
sconsigliato. Ovviamente la cosa mi
colpì moltissimo. Per un anno non l’ho
più rivista sebbene mi tenessi informata
sul suo stato di salute. Poi un bel giorno
torna e mi dice: Angela, sono guarita e
ho un solo desiderio, quello di tornare

I consigli di Angela nella mia pelle, per favore aiutami. Un


bel problema: non solo la legge vieta alle
estetiste di trattare persone malate, ma ci
Cura dei capelli La perdita parziale o totale dei capelli è insegnano anche che è meglio non fare
l’effetto collaterale più temuto della chemioterapia. A volte nulla per ben cinque anni dopo l’ultima
cadono anche ciglia e sopracciglia. Si tratta per fortuna terapia oncologica. In realtà non è che
di una situazione temporanea che si può rendere meno non si possa fare, è che bisogna sapere
evidente con l’uso di una parrucca. Appena si comincia come. Coincidenza vuole che proprio in
il trattamento è utile consultare un esperto del settore quei giorni leggo una recensione di un
e possibilmente tagliare i capelli secondo lo stile della libro americano scritto da un’estetista
parrucca selezionata.Questo permetterà di tornare più pioniera dell’estetica oncologica (Morag
velocemente ai propri capelli naturali una volta ultimata la Currin, Oncology Esthetics), lo compro e
terapia. Per ciglia e sopracciglia si potrà ricorrere al trucco senza pensarci troppo parto per gli Stati
o al tatuaggio (da praticare prima del trattamento). Uniti per seguire un corso tenuto da lei.
Negli Usa mi si apre un mondo: scopro
Depilazione Non è sempre detto che si perdano i peli, ma che l’estetica oncologica non è soltanto
l’epilazione con la ceretta è sconsigliata perché troppo una tecnica per ridare un’identità estetica
traumatica per la pelle resa fragile dai trattamenti. Meglio esteriore alle donne che affrontano
evitare anche il rasoio manuale per il rischio di ferirsi e la interventi chirurgici e trattamenti che
crema depilatoria, troppo irritante. Si può usare invece con possono modificarne l’aspetto, ma una
una certa sicurezza un rasoio elettrico. pratica complementare, adottata già in
parecchi ospedali, per umanizzare le cure
Abbronzatura Chi assume farmaci chemioterapici o è e dare sollievo alle pazienti».
stato sottoposto alla radioterapia deve prestare particolare
attenzione all’esposizione solare. Questo tuttavia non Che cosa le hanno insegnato
significa che si debba rinunciare a stare all’aria aperta in negli Stati Uniti?
una bella giornata di sole. L’importante è avere qualche «Prima di tutto che, se si è esperti e ben
accortezza in più: coprirsi con indumenti di cotone, usare preparati, non bisogna aver paura a
un cappello a falda larga, indossare gli occhiali da sole, eseguire trattamenti estetici alle donne
applicare nelle zone esposte una dose generosa di crema in cura o che sono appena uscite da un
solare, preferibilmente con un filtro fisico. percorso ospedaliero. Anzi, si può essere
veramente di grandissimo supporto
soprattutto nel momento in cui si vivono

20 testsalute 130
Salute allo
specchio

gli effetti collaterali delle terapie. Poi che


non esiste un protocollo di lavoro, ma i Prendersi cura UMANIZZARE
LE CURE
trattamenti devono essere personalizzati,
adattati al momento in cui la paziente si
del corpo durante Al San Raffaele

la malattia ha
di Milano si offrono
presenta e soprattutto fatti con l’accordo trattamenti estetici
alle pazienti
del medico curante. Infine, cosa che
mi ha davvero sbalordito, scopro che un impatto positivo oncologiche

l’estetica oncologica non è solo trucco,


tecniche di camouflage delle cicatrici o
anche sulla psiche
di ricostruzione delle sopracciglia, ma
un vero percorso di benessere che può
alleviare molti disturbi dati dalle terapie e
dare in qualche modo anche un conforto
psicologico importante».

In che modo è possibile


alleggerire le sofferenze effettuare una buona manicure, in modo Noi offriamo le nostre competenze a
con un trattamento estetico? delicato per evitare infezioni, ma utile per favore delle pazienti a titolo gratuito, ma
«Se un’estetista è ben preparata può fare rinforzare le unghie». l’ospedale deve crederci, darci gli spazi
veramente moltissimo per le pazienti. in cui lavorare e divulgare il progetto
Penso, per esempio, all’effetto rilassante e Lei ha quindi deciso di tra gli ammalati. Una delle prime realtà
antidolorifico del massaggio, confermato “importare” il metodo. che ci ha creduto è stato l’ospedale San
anche da molti studi scientifici. Un «Sì, nel 2014 ho fondato Oti Italia Raffaele di Milano, lanciando “Salute
piccolo ma prezioso momento per (www.oti-italy.com), il ramo italiano di allo Specchio”. Oggi, con le nostre
dimenticare di essere malati e per farsi Oncology Training International, l’ente professioniste certificate Oti, siamo in
toccare in modo “gentile”, piacevole e americano che prepara le professioniste altri 19 ospedali italiani».
non invasivo. Oppure prendersi cura dell’estetica al trattamento delle
della pelle e spiegare come farlo al persone malate di cancro o in recupero. Una missione appassionante,
meglio. Purtroppo i farmaci antitumorali, Organizziamo corsi di formazione ma difficile. Non prova mai
la chemioterapia e la radioterapia altamente specializzati e tirocini sotto sconforto?
rendono la pelle particolarmente costante supervisione di personale «A volte è davvero dura, soprattutto
delicata e soggetta a molti problemi, medico. Teniamo aggiornate le nostre quando arrivano brutte notizie e non c’è
come irritazioni, arrossamenti, estetiste su tutte le pubblicazioni il lieto fine. Il coinvolgimento emotivo,
desquamazioni... Intervenire con una scientifiche che ci riguardano. Non è non posso nasconderlo, è tanto. Per
buona idratazione quotidiana può essere consentita alcuna improvvisazione: superare i momenti difficili generalmente
d’aiuto per prevenire e lenire, a patto che l’estetica oncologica deve essere praticata mi prendo una pausa da tutto e per
si usino prodotti adeguati. solo da personale altamente qualificato, qualche tempo torno alla mia “frivola”
Lo sa che la maggior parte dei cosmetici perché la pelle e il sistema immunitario attività di sempre, nel centro medico-
per la cura della pelle presenti sul dei malati di tumore, anche dopo le estetico privato che gestisco insieme a
mercato, pur essendo del tutto sicuri cure, sono delicatissimi. In questi anni mio fratello chirurgo.
per le persone sane, non sono adatti abbiamo formato quasi 300 estetiste. Ma poi ricomincio: non posso più farne
ai pazienti oncologici, né durante le Molte di loro stanno prendendo parte ad a meno. Le donne che ho incontrato in
terapie né nelle fasi di recupero? Esistono alcuni progetti di volontariato in diversi questi anni di volontariato al San Raffaele
prodotti dedicati ma non è necessario ospedali italiani». mi hanno dato molto di più di quello che
usare per forza creme particolari: basta io ho dato loro. Vederle anche solo per
saper scegliere i cosmetici evitando Quindi si può ricorrere ai un giorno serene, a volte anche allegre e
alcuni ingredienti sensibilizzanti e trattamenti estetici anche divertite, è davvero una gioia incredibile.
irritanti come, per esempio, i profumi e negli ospedali pubblici? E scoprire che grazie ai miei consigli e al
l’alcol. Sarà banale, ma anche le unghie «Assolutamente sì. Questa è la parte più mio tocco esperto si sentono meglio sia
non vanno trascurate, perché diventano impegnativa del mio lavoro: convincere fisicamente che psicologicamente mi dà
fragili e possono ammalarsi. gli ospedali a creare “percorsi di una soddisfazione mai provata prima di
Un’estetista specializzata saprà come benessere” per i pazienti. decidere questo percorso».

130 testsalute 21
Nitrati & nitriti

Occhio alla dieta Sotto accusa per i potenziali danni alla salute, restano nei limiti di sicurezza stabiliti
dalla legge nelle vaschette di prosciutto cotto e bresaola che abbiamo analizzato.
Occhio, però, a combinarli bene con le verdure. Ecco come.
di Adelia Piva

E
249 (nitrito di potassio), E250 nitrati sono due conservanti onnipresenti l’industria alimentare ragiona in termini
(nitrito di sodio), E251 (nitrato di nelle carni lavorate (dal salame al wurstel, di quantità e durata nel tempo. Nitriti e
sodio), E252 (nitrato di potassio): li così come pancetta, speck & co.) che nitrati vengono aggiunti per difendere
troviamo sull'etichetta della vaschetta dei non godono di buona fama. Benché le carni lavorate dalle contaminazioni
salumi, dalla mortadella alla bresaola, già accusati di essere pericolosi per la batteriche e mantenerne a lungo intatti
affettati e pronti al consumo nel banco salute, hanno soppiantato i metodi più aspetto e aromi. Se non ci fossero, le
del supermercato. Oppure giacciono tradizionali di conservazione delle carni carni sarebbero decisamente più scure,
nel libro con la lista degli ingredienti a come il sale e le spezie, perché oggi le non certo rosse o rosa come le vediamo.
disposizione nella gastronomia. Nitriti e logiche dei consumi sono molto diverse e A parte il look, è vitale la loro funzione

22 testsalute 130
A tavola consapevoli
La quantità di nitrati che può essere assunta senza rischio
quotidianamente secondo l'Efsa è: 74 mg nel caso di un
bambino di 20 kg,185 mg per una donna di 50 kg e 259
mg per un uomo di 70 kg. Ecco le fonti principali di nitrati.

75%
deriva soprattutto
dalle verdure a foglia
verde (rucola, coste,
lattuga, spinaci...)

di difesa dal pericolo botulino, che è Sono le


letale, ed è la ragione per cui la legge
ne consente l’uso, entro certi limiti verdure 6%
nonostante nitrati e nitriti siano stati
considerati probabilmente cancerogeni ad avere deriva dalle carni lavorate
(salumi e insaccati)

secondo gli studi dell’Iarc – Agenzia


internazionale per la ricerca sul cancro
più nitrati
che fa capo all'Organizzazione mondiale

14%
della sanità. I nitrati di per sé non sono
pericolosi per la salute, ma una volta
ingeriti si trasformano in nitriti (tossici,
deriva dall'acqua
ma solo ad altissime dosi) e nelle più
del rubinetto e minerale
pericolose nitrosamine, alcune delle quali
riconosciute cancerogene. Le nitrosamine
si formano nel nostro organismo a partire
dai nitriti, ma anche la cottura casalinga
può incidere sulla loro formazione, per Basta poco per superare i limiti di sicurezza. Una porzione
di bresaola, una di lattuga a pranzo e le coste cotte a
esempio le temperature elevate (barbecue cena: la quantità totale di nitrati supera la dose sicura per
e frittura). un bambino e per una donna e si avvicina al limite di quella
La legge ha cercato di trovare un per un uomo.
equilibrio tra il rischio di formazione di
nitrosamine e l’importanza dei nitriti per 50 g 80 g 200 g
contrastare la germinazione delle spore di di bresaola di lattuga di coste
botulino, una grave infezione alimentare
che può provocare anche la morte. Un
compromesso tradotto nel Regolamento
CE n. 1333/2008, che ha stabilito i limiti
quantitativi di questi conservanti che
possono essere aggiunti agli alimenti. I
produttori li rispettano? Per capire cosa 13 mg 106 mg 135 mg
realmente portiamo in tavola, abbiamo

254 mg
comprato al supermercato 16 confezioni
di bresaola e 21 di prosciutto cotto dei
marchi più venduti per analizzarne il
di nitrati totali
contenuto. Nei campioni analizzati i
nitriti sono sempre molto al di sotto dei
>
130 testsalute 23
Una dieta
senza rischi

LE NOSTRE ANALISI
OGNI GIORNO
L'Efsa: non

GIUDIZIO
GLOBALE
(grammi)
bisogna superare
Bresaola

Nitrati

Igiene
Nitriti
la dose giornaliera

Sale
di 3,7 mg di nitrati e
0,07 mg di nitriti per AIA AEQUILIBRIUM Bresaola di tacchino 4,19 A A A A
chilo di peso
RIGAMONTI Bresaola di equino 4,29 B B A A
RIGAMONTI Bresaola di tacchino 3,58 A B A A
DEL ZOPPO BIO Bresaola della Valtellina I.G.P. 4,07 B B A A
ROVAGNATI Snello bresaola 4,29 B B A A
ROVAGNATI i Firmati bresaola punta d’anca 4,86 B C A B
COOP Bresaola della Valtellina I.G.P. 5,04 B C A B
CITTERIO Taglio fresco bresaola della Valtellina I.G.P. 3,51 B C A B
POZZOLI Bresaola della Valtellina I.G.P. 4,38 B C A B
RIGAMONTI Bresaola della Valtellina I.G.P. punta d’anca 4,76 B C A B
ESSELUNGA Bresaola della Valtellina I.G.P. 4,66 B C A B
ROSA DELL’ANGELO Bresaola origine Italia 2,54 A C A B
DEL ZOPPO Bresaola equina 4,18 B EE A B
LA BOTTEGA DEL GUSTO (Eurospin) Bresaola punta d’anca 3,84 B E A C
CARREFOUR SELECTION Bresaola della Valtellina I.G.P. punta d’anca 4,63 B E A C
BERETTA Fresca Salumeria bresaola della Valtellina I.G.P. 4,67 B E A C

LE NOSTRE ANALISI

GIUDIZIO
GLOBALE
(grammi)

Prosciutto cotto
Nitrati

Igiene
Nitriti
Sale

BERETTA Prosciutto cotto alta qualità 2,02 A A A A


CARREFOUR GUSTOSI Prosciutto cotto di alta qualità 1,68 A A A A
CASA MODENA Cotto di famiglia prosciutto cotto di alta qualità 1,8 A A A A
CITTERIO BIO Prosciutto cotto bio di alta qualità 2,06 A A A A
COOP ORIGINE Prosciutto cotto di alta qualità 1,8 A A A A
ESSELUNGA Prosciutto cotto alta qualità 1,93 A A A A
LA BOTTEGA DEL GUSTO (Eurospin) Prosciutto cotto scelto 2,15 A A A A
NEGRONI Cotto Stella prosciutto cotto alta qualità 1,97 A A A A
NEGRONI Gran cotto 2,01 A A A A
PARMACOTTO Prosciutto cotto di alta qualità 2,07 A A A A
VISMARA i Vismarissimi il prosciutto cotto di alta qualità 2,19 A A A A
FERRARINI Prosciutto cotto di alta qualità 2,07 A A A A
GOLFERA Le Bio delizie prosciutto cotto di alta qualità 1,4 A A C B
ROSA DELL’ANGELO Prosciutto cotto nostrano 1,7 B C A B
CITTERIO Taglio fresco Gran cotto di Vignola prosciutto cotto di alta qualità 1,7 A C A B
FUMAGALLI Prosciutto cotto di alta qualità 1,79 A C A B
BELLENTANI Prosciutto cotto scelto 2,09 A C A B
ROVAGNATI Gran biscotto prosciutto cotto di alta qualità 1,9 A C A B
Il giudizio è indicato CITTERIO Perfette prosciutto cotto di alta qualità 2,08 A C A B
con un numero di stelle, ROVAGNATI Snello prosciutto cotto 2,37 B C A B
da uno (pessimo)
a cinque (ottimo)
SOLO COSÌ Cosciotto a lenta cottura 1,52 A A E C

24 testsalute 130
Non bisogna Il nostro esperto europea per la sicurezza alimentare)

rinunciare
per un uomo e al di sopra del livello
considerato sicuro per un bambino
ai salumi, basta e una donna (vedi il riquadro a pag.
23). Infatti, a differenza di quello che
ridurne il consumo si pensa, i nitrati arrivano nei nostri
piatti soprattutto attraverso le verdure
piuttosto che come conservanti: il 75%
vengono da bietola, spinaci, lattuga,
rucola... solo il 6% dalle carni lavorate.
> Emanuela Bianchi Il 14% poi proviene dall’acqua: l’uso
limiti stabiliti dalla legge, quindi nessun Alimentazione dei nitrati in agricoltura ne favorisce la
problema. Per quanto riguarda i nitrati penetrazione in profondità nei terreni,
stesso discorso, ma alcuni dei campioni di fino a raggiungere le falde acquifere.
bresaola sono un po’ al limite (in tabella Dal momento che gli effetti Nel caso dei nitriti ad essere a rischio
due e una stella). Per il prosciutto cotto, positivi dovuti al consumo per la presenza di queste sostanze nella
la legge prevede l'assenza di nitrati (5 di verdura sono superiori ai dieta sono i più piccoli, soprattutto per il
stelle) e ne abbiamo trovata solo qualche potenziali rischi per la salute consumo di salumi.
traccia in sette campioni (3 stelle). legati alla presenza di nitrati In conclusione: perché non ridurre
Comunque, in quasi tutti non ci sono non bisogna eliminarle dalla la soglia massima di nitrati e nitriti
tracce nemmeno di nitriti benché siano dieta, basta saperla scegliere. consentita dalla legge come conservanti?
consentiti fino a un massimo di 150 mg/ • Varia il tipo di verdura, Ne bastano meno per garantire sia la
kg. Nei campioni di Golfera e Solo Così, consumando ortaggi a foglia sicurezza microbiologica sia colore
entrambi senza nitriti e con un basso verde non più di due volte alla e gusto e l'impatto sulla nostra dieta
contenuto di sale, abbiamo riscontrato settimana. Preferire lattuga e quotidiana diminuirebbe.
un problema di igiene. Non sorprende: spinaci soprattutto d’estate,
l'assenza di conservanti unita a un basso quando il livello di nitrati
tenore di sale, che funge anch'esso da presente in queste piante
conservante, ha consentito lo sviluppo di scende. In inverno è meglio
enterobatteriaceae che possono dare non optare per gli spinaci surgelati, Mangiare bene?
più di un mal di pancia. che ne contengono meno.
• Lava, sbuccia e cuoci le
Tutte le risposte
Abbassiamo i limiti di legge verdure: i nitrati si dissolvono
I risultati delle nostre analisi dimostrano nell’acqua. Quindi, non usare
che l’esistenza di limiti fissati per legge poi l’acqua di cottura.
fa sì che la presenza di nitrati e nitriti • Compra poca verdura alla
sia sotto controllo. Il che rassicura, volta e conservala per pochi
ma la nostra prospettiva deve essere giorni al freddo. Non riscaldare
più ampia. Bisogna ragionare sulla la verdura precedentemente
quantità complessiva di nitrati e nitriti cotta e non conservarla in
che assumiamo in un giorno attraverso sacchetti di plastica chiusi: la
la dieta. Infatti, perché non ci siano mancanza d’aria favorisce la
conseguenze per la salute, bisogna trasformazione dei nitrati in
valutare l'apporto di queste sostanze che nitriti.
deriva da tutta la nostra alimentazione • Aumenta il consumo di
nel suo insieme. Nel caso dei nitrati, vitamina C, ad esempio usando
ad esempio, mettendo insieme una il limone come condimento, La guida per scegliere con
porzione di bresaola, una di lattuga che per prevenire la formazione di consapevolezza quello che mettiamo
mangiamo a pranzo e una di coste cotte nitrosamine. nel piatto. Con un contributo spese di
che consumiamo alla sera si arriva già • Riduci il consumo di salumi e 1,95 euro potete ordinarla allo 02.6961506
a un livello di nitrati al limite di quello carne in scatola. o su www.altroconsumo.it/guidepratiche
considerato sicuro dall'Efsa (Autorità

130 testsalute 25
L’integratore
più diffuso
LO USA IL 14%
DELLE PERSONE
È quanto emerso in
una nostra recente
inchiesta, che ha
coinvolto oltre

Magnesio
duemila italiani

Basta quello degli alimenti


Al minerale vengono attribuite formidabili proprietà terapeutiche. E sotto forma di integratore pullula
sugli scaffali di farmacie e supermercati. Ma anche l’assunzione in eccesso non è priva di rischi.
di Matteo Metta

M
agico magnesio. Un minerale
dalle incredibili proprietà
terapeutiche. Chiave per la
salute. Elisir di calma e vitalità. Un
rimedio-miracolo.
A scorrere le definizioni di magnesio
che sono diventate altrettanti titoli di
libri dedicati al minerale, ci sarebbe da
correre a fare incetta di integratori. Se
poi dalla copertina si passa ai contenuti
– simili a quelli che si possono trovare
online o che vengono scambiati nei social
– si è addirittura assaliti dal rimorso di
non averlo fatto prima. Sembra che basti
ingollare ogni giorno una compressa
contenente questo prodigioso “sale della
vita” per dire addio a stress, stanchezza
e nervosismo, ma anche per ritrovare
il sonno perduto o per mantenere i
parametri vitali in perfetto equilibro: dai
battiti del cuore al glucosio nel sangue,
dalla pressione arteriosa al colesterolo.
Per la serie, neppure fare scorpacciate di
dolci e formaggi è più un problema, tanto
c’è il magnesio che mette tutto a posto.

Ci vogliamo credere
Sarà per questo che gli integratori di
magnesio (da solo oppure combinato
con il potassio o altre sostanze) sono in
assoluto i più gettonati. Il successo di
questi prodotti è talmente clamoroso
che ormai quando si parla di magnesio
il pensiero non corre ai cereali integrali e
alle verdure a foglia larga, ma a capsule,
compresse, polvere e granulati. In altre
parole, a un preparato commerciale

26 testsalute130
invece che a una sostanza contenuta hanno dimostrato che sia in grado di
abbondantemente nel nostro corpo e negli ridurre lo stress mentale né i problemi Minerale essenziale
alimenti, praticamente tutti, in special correlati. Sulle etichette, però, in diversi
modo legumi, verdure, cereali integrali casi compaiono furbescamente parole Che cos’è Il magnesio, oltre che essere
e frutta a guscio, senza dimenticare che dicono e non dicono, allusioni che presente nella maggior parte degli
l’acqua del rubinetto. Cosa che tra l’altro hanno un grande potere di suggestione, alimenti, è un minerale abbondante
rende infrequente se non rara una sua come “stress” o “antistress”. Ciò che l’Efsa, nel nostro corpo, il 60% si concentra
carenza, a meno che si segua un regime tra le altre cose, ha autorizzato è l’uso nelle ossa e il 20% nei muscoli. Gioca
alimentare fortemente squilibrato o, più di frasi come «contribuisce al normale un ruolo importante in moltissimi
probabilmente, si soffra di disfunzioni funzionamento del sistema nervoso» processi biochimici necessari al corretto
che ne ostacolano l’assorbimento. o «contribuisce alla normale funzione funzionamento dell’organismo. Per
Ricorrere all’integratore senza che se ne psicologica». Si è visto, infatti, che un esempio, aiuta a mantenere in salute
sia preventivamente diagnosticata la reale abbassamento dei livelli fisiologici di le ossa, i muscoli, il sistema nervoso e
carenza è quindi poco saggio, soprattutto magnesio nel sangue si associa a sintomi quello immunitario. È inoltre necessario
da parte di chi ha problemi renali o sta quali depressione, psicosi, irritabilità e per l’attività di oltre 300 enzimi e per
assumendo antiacidi o lassativi, nella cui confusione. Ma questo è tutt’altra cosa l’approvvigionamento energetico.
composizione il magnesio potrebbe essere rispetto ad affermare che «l’assunzione
presente. Se la pubblicità, da quella più di un integratore a base di magnesio è Quanto ce ne occorre La Società
manifesta a quella mascherata sotto forma utile in caso di irritabilità, sbalzi d’umore, italiana di nutrizione umana (Sinu)
di articoli pagati (pardon, sponsorizzati) sindrome premestruale e menopausa, consiglia agli adulti, sia uomini sia
dai produttori, fa così presa su un largo nervosismo, ansia e depressione etc», donne, un’assunzione giornaliera di
pubblico è perché «siamo alla continua come scrive online un produttore. 240 milligrammi al giorno di magnesio.
ricerca di un rimedio per i nostri problemi, Su altri siti si legge che il magnesio «aiuta Quantità facilmente raggiungibile con una
veri o ipotetici che siano», come constata a regolarizzare l’ipertensione», «fa bene alimentazione equilibrata.
Salvo Di Grazia nel suo libro Medicina e al cuore», «regola l’attività cardiaca, dilata
bugie (Chiarelettere, 2017). Non bastano i vasi sanguigni, abbassa la pressione, Quando è troppo poco Le carenze
gli alimenti? No, perché «i prodotti della rallenta l’aterosclerosi», ma l’Efsa dice che di magnesio - dovute a un insufficiente
terra – continua Di Salvo – non esercitano nessuna ricerca è riuscita a provare «una apporto attraverso l’alimentazione o
sui consumatori lo stesso fascino di una relazione causa-effetto tra l’assunzione causate da disfunzioni che portano a una
pillola colorata, sono troppo semplici, di magnesio e il mantenimento della sua eccessiva eliminazione attraverso le
ordinari, neanche ci sembra credibile che normale pressione sanguigna». In pratica, urine o a un suo limitato assorbimento -
possano contenere sostanze capaci di chi assume integratori di magnesio provocano nei casi più gravi stanchezza,
contrastare l’invecchiamento e la malattia. perché crede che siano utili ad abbassare tremori, crampi, contrazioni muscolari,
Meglio assumere una piccola compressa la pressione sanguigna sta sprecando fino alle convulsioni. Bassi livelli di
che si manda giù con un sorso d’acqua». i propri soldi. Discorso analogo per la magnesio aumentano il rischio di malattie,
glicemia. Sebbene il magnesio giochi tra cui ipertensione, cardiopatie, diabete
Cosa dice la scienza un ruolo importante nel metabolismo, di tipo 2, osteoporosi ed emicranie.
Quando si parla di integratori le promesse l’Efsa non gli ha riconosciuto un ruolo
si sprecano. Spetta all’Efsa, l’Autorità nel «mantenimento della normale Quando è in eccesso In genere il surplus
europea per la sicurezza alimentare, concentrazione di glucosio nel sangue», di magnesio viene eliminato attraverso
emettere il verdetto sulla fondatezza bocciando l’uso di questo slogan. i reni. Alti dosaggi di magnesio, per
scientifica degli slogan che i produttori Altre promesse fanno leva sulle donne esempio dovuti all’uso indiscriminato
vogliono usare sulle loro confezioni. Le in menopausa (vampate di calore, di integratori, possono causare un
aziende si sono nel tempo fatte molto osteoporosi) o alle prese con i sintomi accumulo eccessivo del minerale, il cui
abili nel bypassare le bocciature dell’Efsa, della cosiddetta sindrome premestruale primo sintomo è la diarrea. Quando le
giocando a sfumare definizioni oppure (sbalzi d’umore, ansia etc.). concentrazioni sono così alte da essere
aggiungendo sostanze – vitamine e Il magnesio è presentato come una tossiche, si possono verificare sintomi
non solo – per le quali l’Autorità ha panacea che aiuta a risolvere tutti come stanchezza, debolezza muscolare,
concesso l’utilizzo di un certo claim. questi problemi, e perfino l’emicrania. stato confusionale, abbassamento di
Per esempio, per il magnesio non si può Peccato che non ci sia uno straccio di pressione, alterazione dei battiti del
usare la dicitura «resistenza allo stress prova scientifica seria che sia in grado di cuore, fino all’arresto cardiaco.
mentale» perché gli studi scientifici non supportare queste affermazioni.

130 testsalute 27
1
Facile dire magnesio. Poi però
si scopre che non è uno: ne esistono
di tanti tipi, a prezzi molto diversi.
Uno vale l’altro?

2
Magnesio citrato, pidolato, solfato o carbonato. Ma
anche ossido di magnesio e cloruro di magnesio. E
non finisce qui, perché l’elenco potrebbe continuare
ancora. Sì, perché la semplice parola “magnesio”
compare soltanto sul fronte delle confezioni degli
integratori, scritta a caratteri cubitali. Poi, se si
va a leggere la lista degli ingredienti, la si trova Magnesio e potassio: ormai è un binomio
accompagnata sempre a un altro termine, che risulta inscindibile. Più che necessaria, è un’unione
oscuro a chi non è pratico di chimica. pubblicitaria. Ecco perché
Tra i tanti sali di magnesio, ogni produttore sceglie
a propria discrezione quale usare (anche in Quello tra magnesio e potassio è un matrimonio
combinazione tra loro) e a quale prezzo vendere il d’interesse, celebrato dal marketing. Può contare su
proprio prodotto. Tant’è che sul mercato si trovano un numero di ammiratori che non ha pari nel nutrito
integratori che, per dose giornaliera consigliata dal club dei consumatori di integratori. Per la gioia di
produttore, hanno prezzi che vanno da 7 centesimi a produttori e venditori. Infatti gli integratori che associano
1,20 euro. magnesio e potassio sono tra i più noti e venduti in
I produttori fanno spesso leva sul fatto che il Italia. Sudorazione per aver fatto una corsetta ? Senso di
magnesio del proprio integratore ha un tasso di fiacchezza? Sedute in bagno più frequenti del solito? Ecco
assorbimento alto. In realtà non esiste una scala che che scatta subito il riflesso di ricorrere all’integratore di
definisce il grado di assorbibilità delle varie forme di magnesio e potassio. Perché se c’è carenza di uno deve
magnesio: gli studi sono pochi. Da quelli attualmente esserci per forza anche dell’altro, tale da giustificare una
a disposizione sembrerebbe che il magnesio quando loro assunzione combinata? Non c’è una spiegazione
si presenta sotto le forme di aspartato, citrato, lattato scientifica, eppure la martellante pubblicità che ce li
o cloruro risulti maggiormente biodisponibile presenta sempre insieme ci ha convinto che si tratta di un
rispetto ad altre, in particolare sotto forma di ossido e binomio inscindibile.
sotto forma di cloruro. Tra l’altro, come il magnesio, anche il potassio è presente
Si è anche visto che questi ultimi due sali – ossido in quasi tutti i cibi (non solo nella banana e nei legumi).
di magnesio e cloruro di magnesio – hanno una Difficile rischiare una carenza, se non in condizioni
maggiore azione lassativa rispetto a quelli del primo particolari, per esempio perdite eccessive attraverso
gruppo, tant’è che tra gli effetti collaterali fanno vomito prolungato, diarrea cronica, abuso di lassativi e
registrare la diarrea con più frequenza. diuretici. È più facile rischiare un eccesso, in particolare
nelle persone anziane, che possono così andare incontro
a pressione arteriosa alta e cardiopatie.

28 testsalute130
Crusca
e spinaci

3
I PIÙ RICCHI
DI MAGNESIO
200 g di spinaci
forniscono 160 mg
di magnesio, se
cotti al microonde
senz’acqua né sale
Non solo integratori. Il minerale
si trova in commercio anche come
farmaco. Cosa cambia?
“Stati carenziali di magnesio”: è questa
l’indicazione con cui è stata autorizzata la
vendita degli unici due farmaci a base di
magnesio attualmente in commercio in
Italia: Mag2 e Solumag. Sulla confezione
non c’è alcun riferimento a stress,
affaticamento, stanchezza, sistema nervoso
e muscolare, metabolismo energetico, salute
delle ossa, sonno e rilassamento, mente
attiva o altro ancora, come avviene su gran
parte degli integratori. Si tratta di farmaci
senza obbligo di ricetta, a prezzo libero.
Se si va a leggere il foglietto illustrativo,
si nota che rispetto agli integratori non

4
c’è alcuna differenza nel riferimento alla
dose giornaliera massima da assumere
(450 mg). Allora in cosa si differenziano?
Per il fatto che i produttori per ottenere
l’autorizzazione alla vendita come
farmaco hanno dovuto presentare all’Aifa
(Agenzia italiana del farmaco) un dossier Con vitamine, aminoacidi, erbe mediche,
in cui dimostrano che assumendo questo caffeina e altro: quando il magnesio è arricchito
prodotto il tasso di magnesio nel sangue
realmente aumenta. Sì, tutto qui, nulla di Va di moda il mix furbetto Poiché l’Efsa non ha riconosciuto
particolarmente ambizioso. In compenso, al magnesio molti degli slogan salutistici che si vorrebbero
lo status di farmaco gli fa fare un balzo nella usare sulle confezioni e nella pubblicità, i produttori
fascia più alta di prezzo. Non è un caso che ricorrono a facili escamotage per salvare capra e cavoli. Cioè
il costo per dose giornaliera consigliata dai rispettare la normativa sugli slogan e usare quelli che fanno
due produttori (1,20 euro) sia esattamente più presa, sfruttando però l’effetto traino del magnesio. La
in linea con quello degli integratori più cari scorciatoia più comune è aggiungere al magnesio sostanze
sul mercato. (vitamine, aminoacidi, taurina, caffeina...) per le quali
un certo slogan è stato autorizzato. Oppure aggiungere
erbe mediche alle quali la tradizione attribuisce certe
proprietà. Per esempio, l’integratore “Mg Sonno e Relax”
può vantare effetti rilassanti non per il magnesio ma per
la presenza di due piante: melissa e griffonia. Allo stesso
modo l’integratore “Mag Mente Attiva” può fregiarsi di
effetti su «memoria e concentrazione» perché contiene tra
le altre cose anche l’acido pantotenico, per il quale l’Efsa
ha riconosciuto l’uso del claim «contribuisce al corretto
mantenimento delle prestazioni mentali». Certo che
risultano in regola. Ma il magnesio non c’entra.

130 testsalute 29
Senza fiato
quando il fumo toglie il respiro
L’ostruzione delle vie aeree tipica della broncopneumopatia è irreversibile. Il trattamento
serve solo a rallentarne la progressione. Per questo è cruciale prevenirla.
di Marta Buonadonna

30 testsalute 130
Smettere
di fumare

L Causa oltre
a broncopneumopatia cronica CONTATTARE
ostruttiva (BPCO), grave malattia UN CENTRO
respiratoria, è attualmente la quarta
causa di morte nel mondo e si stima
il 50% dei decessi ANTIFUMO
Puoi chiamare
che diventerà la terza entro il 2020. In per malattie il numero verde
800-55.40.88
Italia le malattie respiratorie sono la
terza causa di mortalità, dopo quelle che respiratorie, donne
riguardano l’apparato cardiocircolatorio
e i tumori. Più della metà delle morti
sempre più colpite
legate a malattie respiratorie sono
dovute alla BPCO. Un tempo la malattia
era appannaggio dei soli uomini, ma
soprattutto l’aumento dell’abitudine a
fumare tra le donne ha fatto registrare un
costante incremento nella popolazione
femminile: nella fascia degli ultra 75enni,
la diffusione della malattia è del 13,7% fumatori o ex fumatori. Le stime su Come si fa la diagnosi?
negli uomini e del 6,5% tra le donne. quanti fumatori rischiano la malattia, L’esame principale è la spirometria,
però, divergono notevolmente, c’è chi un test che misura la quantità di aria
In cosa consiste la malattia? sostiene il 15-20% chi addirittura il 50%. che la persona è in grado di espirare e
La BPCO è caratterizzata da Anche il fumo passivo può aumentare il tempo che impiega a farlo. Si soffia
un’ostruzione cronica irreversibile delle le probabilità di insorgenza della in un tubo di gomma con boccaglio,
vie respiratorie, che risultano ristrette malattia. Segue l’esposizione a fumi collegato a uno spirometro che misura
perché le loro pareti sono ispessite e e vapori irritanti, principalmente nei principalmente tre parametri. La
rigonfie per l’accumulo di secrezioni luoghi di lavoro. Anche l’inquinamento Capacità Vitale Forzata (CVF) è il volume
mucose. Per questo l’aria entra ed esce atmosferico da smog e polveri sottili massimo di aria che può essere inspirata
dai polmoni con difficoltà. A essere ha un ruolo non trascurabile, perché ed espirata. Il Volume Espiratorio
colpiti sono gli alveoli polmonari, un’esposizione di lunga durata incide Massimo al primo secondo (VEMS)
che costituiscono i terminali delle sul funzionamento dei polmoni e misura quanto rapidamente si svuotano
ramificazioni sempre più fitte dell’albero alcuni studi hanno suggerito che possa i polmoni. Il rapporto tra i due indica
bronchiale. È qui che il sangue si carica aumentare il rischio di BPCO. quali siano le probabilità della presenza
di ossigeno dall’aria inspirata e si libera di un’ostruzione bronchiale. Si tratta di
dell’anidride carbonica, eliminata dalla Che ruolo ha l’asma? un test non invasivo, indolore, facilmente
successiva espirazione: processo che la Bronchiti, polmoniti, pleuriti e asma riproducibile e oggettivo, per il quale
BPCO ostacola. possono essere fattori predisponenti occorre però una buona collaborazione
per la comparsa della malattia, ma non da parte del paziente.
Quali sono i sintomi? bisogna confondere l’asma con la BPCO.
Difficoltà nella respirazione, tosse, L’asma è un disturbo infiammatorio Quali altri test si eseguono?
catarro, respiro sibilante e affanno, che cronico delle vie aeree, che comporta La saturimetria serve a verificare la
tendono ad aumentare col passare del frequenti episodi di difficoltà a respirare, percentuale di ossigeno nel sangue
tempo. L’espettorato può diventare giallo, sibilo, costrizione toracica e tosse. A e suggerisce l’eventuale necessità
aumenta la suscettibilità alle infezioni questi sintomi si accompagna di solito dell’ossigenoterapia (inalazione di
virali e batteriche delle vie aeree e nelle un’ostruzione più o meno diffusa delle ossigeno tramite bombola): si esegue con
fasi acute compare la febbre. Nelle forme vie respiratorie, che però si risolve uno strumento simile a una molletta che
più gravi della malattia compaiono spesso spontaneamente o grazie a una si applica a un dito della mano.
stanchezza e perdita di peso, dovuta cura. L’ostruzione delle vie aeree nella L’emogasanalisi, eseguita su sangue
anche alla riduzione dell’appetito. broncopneumopatia è invece cronica e prelevato da un’arteria, consente la
non reversibile. Resta comunque vero misurazione del livello di ossigeno e
Cosa sappiamo delle cause? che alcune persone possono presentare anidride carbonica presente nel sangue
Il fumo attivo di sigaretta è di gran lunga entrambi questi disturbi e che la arterioso e indica quindi quanto è
la causa più importante di BPCO, dal presenza di uno può rendere più difficile efficiente lo scambio di gas fra sangue e
momento che l’85-90% dei malati sono la diagnosi dell’altro. aria inspirata negli alveoli polmonari. >

130 testsalute 31
intervista

Smette chi è motivato


Counseling, psicoterapia, sostituti della nicotina e farmaci: per smettere non c’è un approccio unico, ogni
fumatore è diverso . «Le imposizioni non servono, bisogna volerlo», avverte Roberto Boffi.

Come si accede ai vostri Quando si fa ricorso


servizi? ai farmaci?
«Il medico fa una richiesta di «Di solito da noi viene gente che ha
visita specialistica per percorso di già tentato di smettere da sola, perciò
disassuefazione, eventualmente anche siamo in presenza di un problema
con spirometria, in caso di sospetta recidivante. Si valutano un serie di
BPCO o di altri disturbi. Il paziente parametri personali, desideri e paure.
paga il ticket e si sottopone a una Per la terapia sostitutiva della nicotina,
visita pneumologica che contempla i prodotti sono tanti, dai cerotti alle
l’anamnesi, anche familiare, i caramelle, dalle gomme agli spray.
precedenti tentativi di smettere e i Tra i farmaci, che richiedono la ricetta
metodi usati, i fallimenti, la durata medica, i principali sono vareniclina,
dei periodi di astinenza. Chiediamo bupropione e citisina; vanno assunti
poi di compilare un questionario per 2-3 mesi con regolarità. Varelinclina
motivazionale e uno sulla dipendenza. e citisina hanno un effetto simile a un
Roberto Boffi Misuriamo il monossido di carbonio vaccino e fanno stare male chi fuma
Responsabile del Centro antifumo (CO) esalato nell’aria espirata per quando li assume. Per chi ha problemi
dell’Istituto Nazionale dei Tumori di capire quante sigarette la persona renali però sono controindicati. Per chi
Milano aspira al giorno. In più effettuiamo un ha bisogno di intervenire sull’umore e
prelievo del sangue per personalizzare non vuole ingrassare c’è il buproprione,
sia la diagnosi sia la terapia. Ogni che però è controindicato a chi ha
fumatore è diverso dall’altro. C’è una problemi di alcol per il potenziale
correlazione tra l’espressione di alcuni impatto sul fegato».
geni, recettori della nicotina, e la
difficoltà di smettere di fumare». Qual è il segreto del successo?
«Chi vive lo stop al fumo come
In che cosa consiste il un’imposizione dall’esterno ha meno
percorso di disassuefazione? probabilità di riuscire. Vediamo che
«Usiamo molto il counseling per le donne è più difficile smettere,
telefonico, forum, email, tanti ma se ci riescono poi aiutano anche
strumenti di comunicazione e, quando amici e compagni. Anche per i giovani
è necessario, colloqui psicologici. Il è più dura, hanno meno paura di
percorso prevede un minimo di sette ammalarsi e di morire. La motivazione
telefonate e quattro visite in un anno, deve essere a lungo termine. La
durante le quali si misura sempre il gravidanza, per esempio, è una
monossido di carbonio. Le terapie fortissima motivazione, ma a breve
alternative, agopuntura e ipnosi termine, così come le malattie. Anche i
non hanno dimostrato un’efficacia passati fallimenti aiutano: analizzando
definitiva e nei centri antifumo cosa è andato storto posso cercare di
comunemente non vengono usate ». non rifare gli stessi errori». N.C.

32 testsalute 130
Una rete in
tutta Italia
SONO ATTIVI
363 CENTRI
ANTIFUMO
305 afferiscono
al servizio sanitario,
58 alla Lega italiana
lotta ai tumori
>
La radiografia del torace aiuta a escludere bisogno per alleviare i sintomi, e quelli a
altre malattie polmonari. Infine il test lunga durata (salmeterolo, formoterolo),
del cammino (si misura la distanza che impiegati nelle situazioni più gravi e
il paziente percorre in sei minuti) serve assunti in maniera continua. Come
a valutare il grado di invalidità causato tutti i farmaci, non sono privi di effetti
dalla BPCO e a monitorare l’efficacia indesiderati: possono dare tremori,
di un programma di riabilitazione nervosismo, tachicardia e aritmie.
respiratoria. Altri farmaci usati sono gli anticolinergici
antimuscarinici (ipratropio bromuro,
In cosa consiste oxitropio bromuro, tiotropio
il trattamento? bromuro), che contrastano l’azione
La prima cosa da fare per i pazienti broncocostrittrice. Tra gli effetti
che fumano è smettere di fumare indesiderati più comuni, possono
per rallentare il peggioramento della causare secchezza della bocca.
malattia. Nell’intervista alla pagina a
lato vi diamo un’idea del percorso che Come si somministrano? per una buona gestione della malattia.
si può seguire in un centro antifumo. La maggior parte delle terapie si assume Si consigliano un’alimentazione
Purtroppo non esiste una cura in per via inalatoria, sotto forma di aerosol: equilibrata e un esercizio fisico adeguato.
grado di ripristinare la funzionalità grazie ad appositi erogatori i farmaci La riabilitazione polmonare migliora
respiratoria perduta. A disposizione dei giungono direttamente nelle vie aeree, la difficoltà respiratoria, la tolleranza
pazienti vi sono una serie di trattamenti che sono la sede della malattia. Esistono allo sforzo e la qualità di vita dei
che consentono di gestire la malattia. aerosol predosati in forma di spray, con i pazienti, senza limiti di età. Partecipare
L’obiettivo è quello di alleviare i sintomi quali la difficoltà consiste nel coordinare regolarmente a programmi di esercizi
e migliorare la tolleranza agli sforzi e la lo spruzzo con l’atto dell’inspirazione. aerobici comporta benefici apprezzabili
qualità della vita. Può aiutare l’uso di un distanziatore, anche negli anziani. La durata
che rallenta le particelle di farmaco raccomandata è di 6-12 settimane.
Quali farmaci esistono e che e mantiene l’erogatore alla distanza
effetti hanno? corretta. Gli erogatori di polveri sono più A quali agevolazioni hanno
Il trattamento di prima scelta prevede facili da usare, perché non richiedono diritto i malati?
l’impiego dei broncodilatatori, cioè particolare coordinazione. Infine i La BPCO è una malattia cronica che dà
farmaci che rilassano la muscolatura dei nebulizzatori trasformano la soluzione di diritto all’esenzione dal pagamento del
bronchi e così dilatano le vie respiratorie. un farmaco in una pioggia di goccioline ticket per le prestazioni, esami o visite,
I farmaci denominati “beta- che, inalata, raggiunge le basse vie aeree, alle quali il paziente deve sottoporsi a
2-antagonisti”, con azione ma in quantità inferiori rispetto alle altre causa della malattia. Il certificato medico
broncodilatatrice, si distinguono in modalità di somministrazione. che attesti la presenza della malattia,
due categorie: quelli a rapido effetto e In alcuni stadi della malattia può essere rilasciato da una struttura pubblica, va
breve durata di azione (salbutamolo, necessario ricorrere all’ossigenoterapia. presentato alla Asl di residenza che a
metaproteronolo, fenoterolo), usati al La prescrizione viene fatta dall’ospedale sua volta rilascerà un attestato con la
che ha in carico il paziente e la definizione della malattia, il relativo
sua somministrazione deve essere codice identificativo (057) e l’elenco delle
monitorata con l’esecuzione periodica di prestazioni che potranno essere erogate
emogasanalisi e visite di controllo. in regime di esenzione.

Che cos’è la riabilitazione Chi può aiutarmi a smettere


Circa metà respiratoria? di fumare?
dei fumatori
È un intervento globale sullo stile di Esiste nel nostro paese una buona rete
vita della persona che ha lo scopo di di centri antifumo. Nel Nord Italia sono
muore ridurre i sintomi e migliorare la qualità
della vita. Si concentra su alcuni punti
attivi 208 centri, 69 al Centro e 86 tra Sud
e Isole. Sul sito dell’Osservatorio Fumo
per cause cardine a cominciare dal controllo del Alcol e Droghe dell’Istituto Superiore

legate al fumo
fumo di sigaretta, per proseguire con i Sanità (www.iss.it/ofad) è possibile
un’educazione terapeutica del paziente consultare l’elenco aggiornato.

130 testsalute 33
Diritti
in salute
RISPOSTE AI
TUOI PROBLEMI
Scopri il servizio
sul nostro sito:
altroconsumo.it/
dirittiinsalute

Mamma come mi curi?


Come si comportano i genitori
rispetto alla cura della salute
dei loro figli? Visite dal pediatra,
somministrazione di farmaci, vaccini
e tanto altro. Ecco le vostre risposte.
di Marta Buonadonna

Q
uello del genitore è un mestiere caso delle fasce di età più giovani, da 0 sono i tempi di attesa in sala d’aspetto e
che ne racchiude in sé molti a 5 anni e da 6 a 11, la percentuale sale la difficoltà nel prendere appuntamento
altri, uno dei più difficili consiste ulteriormente fino all’88%. In effetti fino per visite non urgenti. Comunque a
nell’occuparsi della salute dei propri figli. a 6 anni è obbligatorio che a occuparsi confronto con il medico di famiglia i
Per tutti coloro che non sono laureati in dei bambini sia il pediatra, dai 6 ai 14 genitori sono più soddisfatti del pediatra
medicina, si tratta di un percorso fatto può essere seguito indifferentemente anche per questi due aspetti più critici.
di buon senso, esperienza e soprattutto da pediatra o dal medico di famiglia, dai
consultazione con il pediatra, che ha 14 in poi di norma passa al medico di La frequenza delle visite
il compito di seguire la crescita del famiglia, salvo in presenza di malattie Esiste un calendario di visite
bambino e di curarlo quando non sta croniche che fanno ritenere più raccomandate che segna tappe
bene. Abbiamo chiesto a circa 1.500 opportuno affidarlo ancora qualche importanti della crescita del bambino.
genitori (l’81% sono mamme) di figli anno alle cure del pediatra. In una scala In queste occasioni occorre portarlo dal
di età compresa tra 0 e 14 anni di compresa tra 1 e 10, il livello medio di pediatra indipendentemente dal suo
raccontarci, tramite un questionario, soddisfazione dei genitori per il lavoro stato di salute. Lo fa la maggior parte
la loro esperienza. Ecco quello che è del medico che segue il proprio figlio è degli intervistati (61%) che afferma di far
emerso. pari a 7,9, con un 67% che si definisce visita al pediatra da una a tre volte l’anno.
molto soddisfatto. La soddisfazione E metà dei genitori dichiara di portare da
Il rapporto col medico deriva dal fatto che il medico è una a tre volte all’anno i figli dal pediatra
A seguire i figli è nella stragrande considerato competente e disponibile anche per visite non programmate,
maggioranza dei casi (79%) il pediatra al di fuori delle visite (telefono, email quindi in presenza di disturbi o problemi.
del Servizio sanitario nazionale, nel ecc.). I principali motivi di lamentela Un terzo dei genitori (31%), però, porta

34 testsalute 130
Il 70% degli intervistati si prende cura dei figli quando sono
malati. Per il 29% questo ha un impatto negativo sul lavoro.

Madre separata
Ida Marina Palmieri, mamma di

QUANDO IL FIGLIO SI AMMALA


Giulia, Genova.
i bambini dal pediatra meno volte
Sono separata dal 2007 e da allora
di quelle raccomandate. Esiste una
gestisco mia figlia da sola, senza
correlazione tra l’età del bambino e la
parenti prossimi in grado di aiutarmi
frequenza delle visite: più i bambini sono
in città. Il padre c’è solo nei week-
piccoli più spesso le mamme li portano
end perché lavora all’estero. Come
dal pediatra, per visite sia programmate
sia non programmate. Mano a mano che
Le mie per tante mamme è stato difficile
crescono la frequenza diminuisce. Il 73% assenze conciliare il lavoro con le esigenze
della bambina.
non erano
degli intervistati alla domanda sul motivo
I primi anni lavoravo per un’azienda
del calo della frequenza rispondono
di spedizioni e cercavo di fare meno
che secondo loro non c’è bisogno di far
visitare i figli così spesso.
gradite assenze possibili in caso di malattia
di Giulia: certo, nessuno ti diceva
apertamente che non potevi stare a
I costi della salute
casa, l’atmosfera però era tesa e si
Il 91% degli intervistati dice di non
avvertiva chiaramente che le assenze
avere un pediatra privato. Chi invece lo
non erano gradite. Da qualche anno
consulta, più spesso in caso di malattie
lavoro per un’azienda danese dove
croniche del bambino e tra chi abita
le quote rosa sono la maggioranza,
nelle regioni del Nord-Ovest e del Centro,
le nascite son ben viste e se serve
paga in media 70 euro a visita. Nei 12
c’è la possibilità di lavorare da casa.
mesi precedenti l’intervista comunque
Il dipendente si valuta in base alla
il 76% dei genitori ha dovuto spendere
produttività e non alle ore passate in
di tasca propria per curare i propri figli,
ufficio: mi sento veramente fortunata.
spendendo in media 200 euro, che
diventano 300 se il bambino ha una
malattia cronica. Per chi si avvale anche
di un pediatra privato, le cifre salgono Il problema
rispettivamente a 300 e 480 euro.
è l’emergenza
Cavarsela da soli Luigi Milazzo, papà di Davide
Alle pagine seguenti abbiamo sintetizzato e Matteo, Milano.
come si comportano i genitori nelle
situazioni critiche più frequenti, con il Sia io sia mia moglie abbiamo lavori
parere della pediatra Federica Zanetto, che prevedono appuntamenti, clienti
presidente dell’Associazione culturale da incontrare o lezioni... il problema,
pediatri. Da una nostra valutazione con le malattie dei bambini, è che
globale delle risposte emerge che più sono imprevedibili: è mattina, stai
della metà del campione (56%) non per uscire e uno dei due ha la febbre.
segue la giusta procedura, in genere Non è tanto un problema di permessi
perché sopravvaluta il problema. Molti o di burocrazia aziendale, è che non
puoi far saltare un corso all’ultimo
Quando
si aiutano con internet: il 50% fa ricerche
in rete sui sintomi del bambino, anche momento né dare buca a un cliente.
se poi la maggior parte (59%) sostiene
che i risultati delle ricerche hanno solo
Allora inizia la frenetica caccia a
una baby sitter. E poi, contattare la
si ammalano
un’influenza minima sulle decisioni che pediatra, che la mattina ha un’ora di la giornata
ricevimento telefonico, con il numero
è già piena
prendono sulla salute dei figli.
sempre occupato... e supplicarla di
Troppo disinvolti con i farmaci fissare la visita il più tardi possibile il
Date mai farmaci non prescritti a vostro pomeriggio. A quel punto, non resterà
figlio? E se sì, quali? Molti genitori non che correre per arrivare in tempo.
si fanno problemi a somministrare
farmaci anche in assenza di prescrizione, >

130 testsalute 35
Come cavarsela in situazioni critiche
Abbiamo chiesto ai genitori come affrontano alcuni malesseri che possono presentarsi nel bambino.
Poi abbiamo domandato alla pediatra di spiegare quale sarebbe l’approccio migliore per risolvere la situazione.

Febbre sopra i 38° Vomito almeno tre volte al Diarrea due o tre volte al
per uno o due giorni giorno per due giorni giorno da un giorno Mal d’orecchio

Il 43% dei genitori chiama il Il 57% si consulta col medico, il Il 45% dei genitori telefona al Il 45% chiama il pediatra, il 36%
pediatra, il 40% fa da sé. 7% se la cava da solo. pediatra. chiede visita o porta il bambino
direttamente dal medico.
Il parere del pediatra Il parere del pediatra Il parere del pediatra
Il medico va consultato subito se: Chiamare il medico: sotto i 3 mesi, La diarrea è molto comune Il parere del pediatra
il bambino ha meno di tre mesi, con febbre alta o mal di testa, se nell’infanzia e spesso guarisce Per una diagnosi di otite il
è irritabile o molto sonnolento, ha mal di pancia da più di 4-6 ore, spontaneamente in pochi giorni. medico deve visitare il bambino
fatica a muovere testa e collo, ha se non ha fatto pipì nelle ultime 8 Chiamare il medico se: il bimbo ha con l’otoscopio. Poi prescrive
convulsioni o macchie sulla pelle o ore, se c’è sangue nel vomito, per meno di 6 mesi, ha sangue nelle un analgesico e - se serve - un
un forte dolore alla pancia. sospetto avvelenamento. feci, ha febbre, ha occhi infossati. antibiotico.

Infiammazione di un occhio Dolore a gamba o ginocchio


Tosse con catarro Sonnolenza dopo una caduta con secrezione non dovuto a trauma
Il 37% chiama il pediatra, il 47% Il 74% porta immediatamente il Il 35% porta il bambino dal Il 30% chiama il dottore, il 28%
chiede visita o va in ambulatorio. figlio dal dottore. medico, il 33% lo chiama. risolve da sé, il 26% prende
appuntamento.
Il parere del pediatra Il parere del pediatra Il parere del pediatra
La tosse è un tipico problema che Non esitare ad andare subito al La congiuntivite è altamente Il parere del pediatra
scatena una rezione esagerata Pronto Soccorso se il bambino contagiosa, va diagnosticata e In genere sono dolori benigni
dei genitori. Da evitare il ricorso ha un’aria assente o assonnata, trattata con tempestività. Se non dopo una giornata d’intensa
immediato ai farmaci, valutare la movimenti anomali degli occhi, migliora nonostante la terapia, attività fisica o dolori di crescita,
durata e semmai programmare un rifiuta il cibo o vomita. Nelle 48 ore ricontattare il pediatra. che si risolvono spontaneamente.
controllo in ambulatorio. dopo la caduta va controllato.

>
soprattutto per disturbi che si sono assorbire o eliminare i farmaci in
già presentati in passato. Il fai-da-te maniera differente dagli adulti”. Zanetto
tocca i massimi con gli antipiretici, ricorda inoltre che “è utile tenere un
per abbassare la febbre: li dà l’86% dei diario dei farmaci assunti dal bambino
genitori, seguono analgesici (58%), e comunicare sempre al pediatra
antiinfiammatori (42%), antistaminici tutti quelli che ha assunto dall’ultima
(31%). Il 13% degli intervistati non esita
nemmeno a dare gli antibiotici senza
visita”. E dopo aver somministrato un
farmaco è bene chiamare il pediatra se il Il 13%
prescrizione. “Prima di dare qualunque
tipo di medicinale è necessario
bambino dovesse avere “mal di pancia,
vomito, diarrea, macchie sulla pelle, se è
dei genitori
consultare il pediatra, anche se si tratta particolarmente irrequieto o, al contrario, dà al figlio
di un farmaco da banco che non richiede
prescrizione”, avverte la pediatra Federica
se ha molto sonno”.
l’antibiotico
Zanetto. “Molte delle malattie dei
bambini guariscono spontaneamente
Serve informazione sui vaccini
Solo l’’80% dei genitori intervistati
anche senza
senza bisogno di medicinali ed è dichiara di seguire rigorosamente il prescrizione
importante ricordare che i bambini
possono avere effetti indesiderati,
calendario vaccinale (precedente ai
cambiamenti intervenuti con il recente medica
36 testsalute 130
intervista

Lavoro di squadra
Indispensabile il dialogo tra medico e genitori, che col tempo
Eruzione cutanea con prurito imparano come intervenire quando il figlio sta poco bene.
Il 39% chiama, il 50% prende
appuntamento col pediatra o
porta il bambino in ambulatorio.
Quanto spesso si deve portare
Il parere del pediatra il bambino dal pediatra?
Serve una visita ambulatoriale per
valutare sede e caratteristiche «Sono indicativi i “bilanci di salute”,
dell’eruzione cutanea e capire controlli in fasce di età prestabilite,
se si tratta di orticaria, dermatite che sono tra le attività specifiche
atopica, sudamina. del pediatra di famiglia. Sono uno
strumento utile per monitorare lo
sviluppo fisico e quello in ambito
neuroevolutivo del bambino. Dopo i
sei anni il numero di controlli previsti
si riduce, comunque sono presenti
anche nelle età successive. Ciò non
Respiro affannoso toglie che il singolo bambino richieda Federica Zanetti
dei controlli più ravvicinati, come può Presidente Associazione
Il 56% dei genitori porta il bambino
direttamente dal dottore.
succedere nel primo anno di vita (per Culturale Pediatri
motivi legati per es. all’alimentazione
Il parere del pediatra del bambino, in particolare a difficoltà
Subito dal medico o al Pronto nell’allattamento): la mamma si affida dipendono dall’età. Nei primi sei
Soccorso se: il bimbo respira solo
da seduto, non riesce a dormire,
molto al parere del pediatra, che mesi il bambino con febbre va visitato
a deglutire, a bere, ha le estremità rimane l’interlocutore principale». subito, a 10 o 15 mesi con febbre e
bluastre, ha preso un farmaco o è nasino che cola non è necessario
stato punto da un insetto. Quando il bambino sta poco precipitarsi in ambulatorio, quasi
bene, meglio rivolgersi al sempre basta una telefonata. Il
medico o provare a far da sé? genitore impara a curare il figlio con
«Ci sono situazioni, per esempio l’assistenza del pediatra».
catarro nelle alte vie aeree, rialzo
decreto Lorenzin). Il dato è molto basso se febbrile recente, una diarrea insorta A che età si può passare al
confrontato con il 95% del Belgio, il quasi da poche ore, che in prima battuta medico di famiglia?
100% del Portogallo, il 98% della Spagna. possono essere gestite dal genitore, «Il ragazzino che sta bene e non
Tra chi non lo fa, la ragione principale e in cui basta anche solo un consulto ha malattie croniche di rilievo può
(33%) è che crede che i vaccini potrebbero telefonico. Perché una mamma passare a 14 anni. A questa età c’è
sovraccaricare il sistema immunitario sappia cogliere quali situazioni sono grande connotazione di genere: la
(dubbio non scientificamente fondato); davvero preoccupanti, però, deve ragazzina in cura da una pediatra
il 25% pensa che i vaccini siano un modo aver condiviso col pediatra momenti donna è spesso reticente a farsi
per le case farmaceutiche per fare soldi informativi precedenti. I genitori assistere da un medico maschio,
(riflessione poco pertinente con la loro devono anche avere la certezza di anche se è il medico di famiglia. E
utilità); per il 18% il problema sarebbero le trovare il pediatra in fasce orarie viceversa per i ragazzi.
tossine contenute in questi farmaci (altra dedicate e adeguate. Il pediatra può In presenza di malattie croniche
idea non fondata). Il 15% è spaventato dare guide anticipatorie, come o situazioni cliniche specifiche il
dagli effetti collaterali e il 9% è ancora “preoccuparsi se domani succede pediatra può continuare a seguire
convinto che causino l’autismo, fatto questo, se la febbre non passa i ragazzi e le ragazze fino a 16 anni.
ormai del tutto smentito. Nel nostro Paese entro... ”. Questo tornerà utile la Comunque andrebbe chiesto anche il
serve più informazione corretta su questo volta successiva. Alcune situazioni parere del diretto interessato». M.B.
argomento cruciale, questo è certo.

130 testsalute 37
lettere A cura di Natalia Milazzo

Farmaci introvabili

I tatuaggi sono
così rischiosi? «Non trovo più in farmacia il farmaco Zentel 3
compresse da 400 mg. Per mia madre è l’unico
farmaco compatibile e di sicuro effetto (lo usa da
«Sono riuscita a impedire a mia figlia di tatuarsi fino
circa 15 anni a fasi alterne per una cisti interna non
a che non è diventata maggiorenne - racconta N.M. -
operabile). Su internet ho trovato qualche farmacia
ma da quel momento ha fatto di testa sua. Compiuti
provvista, ma solo qualche scatola. Ne servono 10
da poco vent’anni è già al secondo tatuaggio: dopo
scatole per ogni ciclo. Senza questo farmaco mia
una sorta di mandala sulla schiena è passata a un
madre ha problemi molto seri» (mail firmata).
paesaggio alpino che gira intorno al polpaccio. Come
posso spiegarle che si mette a rischio?» Da tempo ci occupiamo del problema della carenza di
alcuni farmaci (non sono pochi: centinaia). Abbiamo
Forse è più ragionevole anche aperto un apposito servizio online sul nostro sito
cercare di indurre la figlia (sezione “salute -farmaci”) per chiedere ai soci di segnalarci
non tanto a non farsi casi di questo tipo. Il farmaco in questione è difficile da
assolutamente tatuaggi, ma trovare, da diversi mesi. La carenza sul mercato di un
almeno a farli in modo sicuro. medicinale può essere determinata da svariati fattori, tra
Ce ne siamo occupati su TS i quali la irreperibilità del principio attivo, problemi legati
123, agosto 2016. alla produzione, distribuzione, commercializzazione,
Il primo rischio da evitare, provvedimenti a carattere regolatorio, imprevista o
quando ci si fa fare un aumentata richiesta del medicinale sul territorio, anche
tatuaggio, è quello di contrarre distorsioni nella distribuzione legate al commercio
un’infezione dovuta al parallelo, cioè vendita del farmaco in paesi esteri in cui il
mancato rispetto delle norme suo prezzo è più alto. L’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa)
igieniche. È bene verificare aghi e inchiostri monouso; inserisce questo farmaco nell’”elenco medicinali carenti”
che lo studio del tatuatore sia - farà firmare, come stabilisce che aggiorna ciclicamente sul proprio sito. Non ha ancora
autorizzato dalla Asl e che il la legge, il consenso indicato una data in cui sarà nuovamente disponibile senza
professionista sia abilitato e informato. difficoltà, mentre la motivazione ufficiale è “problemi
formato. Uno studio serio: Certo, alcuni rischi restano: produttivi”. Non esiste un farmaco equivalente, però l’Aifa ha
- esporrà in evidenza alla per esempio di allergie agli dato l’autorizzazione all’importazione alle strutture sanitarie
parete autorizzazione e inchiostri, reazioni come per analogo farmaco autorizzato all’estero: si può quindi
diploma del tatuatore; prurito, eczemi, orticaria. richiedere che venga importato dall’estero un farmaco
- sarà in condizioni di igiene Inoltre, se si cambia idea, equivalente, se c’è. Oppure rivolgersi al medico e valutare
del tutto impeccabili; rimuovere i tatuaggi è insieme la possibilità di cambiare terapia.
- utilizzerà rigorosamente solo possibile ma non facile.

38 testsalute 130
Si fa in day Melatonina: serve?
hospital con «Viaggio abbastanza spesso per lavoro, anche con voli
in aereo su lunghi percorsi: la melatonina può aiutarmi
anestesia a superare il malessere legato al jet lag?»
locale
Al nostro socio L.M. dobbiamo orari. È dovuto allo sfasamento

Una terapia
dire che l’efficacia della tra il nostro orologio biologico,
melatonina per i disturbi da jet legato ai ritmi di notte e giorno

per il dolore
lag (“sfasamento da viaggio in del luogo dove viviamo, e
aereo”) non è stata provata in l’orologio solare del luogo
maniera molto convincente. di destinazione. Provoca
Gli studi di qualità adeguata disturbi del sonno, come
La socia R.S. ci ha chiesto un parere sono pochissimi, e in totale sonnolenza diurna, difficoltà
sulla terapia con radiofrequenza arruolano poche decine ad addormentarsi, sonno
(DIATEC-PLUS), da utilizzare, nel di persone. In un’analisi disturbato, ridotta capacità
suo caso, per un problema ad una combinata degli studi di concentrazione durante la
spalla (distorsione o stiramento pubblicata dalla Cochrane giornata, ma anche malessere
tendineo o infiammazione). CREMA collaboration, l’effetto misurato generale, nausea, mal di testa e

Non conosciamo e non abbiamo reperito NON è al più modesto, quando


confrontato con un placebo, ed
disturbi gastrointestinali.
Abbiamo elencato sul nostro
informazioni sul prodotto specifico, ma OGNI è limitato al miglioramento dei sito (www.altroconsumo.
possiamo parlare in generale di alcuni
aspetti della tecnica a cui si riferisce la
GIORNO sintomi del jet lag percepito
dal soggetto e misurato tramite
it), nella sezione dedicata ai
viaggi, una serie di consigli
nostra lettrice. La radiofrequenza è una La nostra socia questionario. La sicurezza di che possono aiutare ad
tecnica di interruzione temporanea o L.F. ha una utilizzo è stata studiata ancora attenuare o evitare del tutto
definitiva dello stimolo doloroso, adatta bambina piccola e meno, anche se l’assunzione il jet lag. Per esempio, in caso
solo in casi ben selezionati. Si può ci chiede se è di melatonina sembra essere di soggiorno lungo all’estero,
utilizzare nei casi in cui il dolore non bene proteggere sicura (da evitare però se si si può iniziare già a casa a
abbia risposto a nessun’altra terapia e sia la pelle con una in terapia con anticoagulanti spostare gradualmente i
diventato cronico. Dunque non in caso di crema per il o antiepilettici, per evitare propri orari per adattarsi in
distorsioni, stiramenti, infiammazione, pannolino a ogni effetti indesiderati e dannose anticipo, ritardando il sonno
condizioni non caratterizzate da cambio. interazioni). Il jet lag può se si viaggia verso ovest o
La risposta è no.
dolore cronico. La radiofrequenza affliggere, per qualche giorno, anticipandolo se si viaggia
Se non siamo in
agisce in prossimità delle terminazioni presenza di
chi ha viaggiato in aereo verso est. Molte altre dritte
nervose, che vengono lesionate durante irritazione, basta attraversando almeno tre fusi sono sul nostro sito.
il trattamento: in questo modo la cambiare la
trasmissione dello stimolo doloroso viene bambina con la
interrotta. La lesione provocata a livello giusta frequenza
dei nervi (e di conseguenza l’interruzione (subito in caso di
dello stimolo doloroso), si ottiene per feci), lavare con
il calore generato in prossimità delle acqua e poco
terminazioni nervose. È necessario il sapone (meglio se
non profumato),
ricovero in day hospital, perché per poter
asciugare La luce
introdurre particolari aghi vicino ai nervi
da colpire, guidandosi con immagini
delicatamente influenza
tamponando.
radiografiche, serve un’anestesia locale. Consigliabile
il ritmo
La scelta di questo tipo di intervento va piuttosto lasciare del sonno
fatta insieme al medico di riferimento, prendere un po’
che deve valutare con attenzione se le d’aria alla zona.
condizioni del paziente la richiedono.

130 testsalute 39