Sei sulla pagina 1di 80

Deutschland € 7,90 CH sfr 13,00 · A · I · F · BeNeLux: € 9,00 EINFACH ITALIENISCH LERNEN

12
Dezember
2016

DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H

ATTUALITÀ LINGUA
Da Trento smart city Come fare gli auguri
alle sterline made in Italy di Natale in italiano
„Italien“
Original CEWE FOTOBUCH
von S. Richter

CEWE FOTOBUCH
Die schönsten Geschichten erzählt man mit CEWE
Gestalten Sie eine bleibende Erinnerung,
die immer wieder Freude bereitet.

www.cewe.de
EDITORIALE

La basilica di San Benedetto a Norcia,


distrutta dal violento terremoto che,
lo scorso 30 ottobre, ha devastato
il Centro Italia, sorge dove si pensa
sia nato San Benedetto, fondatore
dell’ordine dei Benedettini. Nel 1964,
papa Paolo VI ha innalzato San Be-
nedetto di Norcia a santo protettore
d’Europa.

Care lettrici, cari lettori,


lo so, a qualcuno di voi dispiacerà, ma siamo giunti alla fine della serie Typisch italienisch. Ringra-
zio Salvatore Viola, l’autore di questa bella rubrica, che con il suo tono ironico e pungente, ma
sempre misurato, ci ha fatto sorridere di pregi, difetti e manie di noi italiani. Come ormai avrete
capito, non siamo solo un popolo di santi, navigatori e poeti! Di cosa tratta l’ultima puntata del-
le serie? Naturalmente del Natale (vedi pag. 54)! A proposito di Natale, la rubrica L‘Italia a tavola
è dedicata al panettone, che certo non ha bisogno di presentazioni, ma sono quasi sicura che
nell’articolo a pagina 48 troverete parecchie curiosità che ancora non conoscevate sul dolce ita-
liano natalizio per eccellenza. E poiché a Natale non volevamo lasciarvi “senza parole”, nella ru-
brica Dialogando (vedi pag. 34) vi suggeriamo come fare gli auguri e ringraziare in italiano quando
si riceve un regalo. Per approfondire il tema “regali”, non perdetevi lo Speciale lingua su ADESSO
audio, completo di dialoghi e utili esercizi. Il reportage audio di questo mese è dedicato al prese-
pe, ma non a uno qualunque, a un’intera strada, Via San Gregorio
pungente bissig Armeno, dove le botteghe artigiane producono statuine che sono
misurato maßvoll vere opere d’arte.
sorridere di lächeln über
il pregio Vorzug
il navigatore Seefahrer In questo momento, però, è sinceramente difficile per me pensa-
il poeta Dichter re solo ai festeggiamenti natalizi. Mentre scrivo, nell’Italia centra-
la puntata Folge
natalizio weihnachtlich
le la terra trema ancora, i palazzi crollano, chiese meravigliose e
ricevere un Geschenk monumenti antichi si sbriciolano e le persone, che hanno perso
regalo bekommen in un attimo tutto quello che avevano costruito in una vita inte-
il presepe Krippe
la bottega handwerkli- ra, sopportano in silenzio. Per mol-
artigiana ches Geschäft te famiglie, ma anche per l’umanità
tremare beben intera, è scomparso da un momen-
crollare einstürzen
sbriciolarsi zerbröckeln to all’altro un pezzo di passato. Il
sopportare qc. etw. ertragen mio augurio più sentito va dunque
in silenzio schweigend
ai terremotati cui rimane solo la te-
l’augurio Wunsch
il terremotato Erdbebenopfer nacia di andare avanti, perché pos-
la tenacia Durchhaltever- sano riconquistare presto la meritata
mögen
la serenità Gelassenheit
serenità.
buon Natale! Frohe Weih- A tutti voi tanti cari auguri di buon
nachten! Natale e buon anno!
Rossella Dimola
Direttrice
© Ansa

ADESSO DICEMBRE 2016


LO
ZIBEL
PIACENZA
SOMMARIO

SERVIZI OPINIONI
14 VIAGGI: EMILIA-ROMAGNA 26 Passaparola
 Zwei Regionen in einer – geeint jedoch durch Starbucks gegen Espresso?, von Renata Beltrami.
die Liebe zum guten Essen und wunderschöne
geschichtsträchtige Orte.
42 Italia in diretta
Verwehrte Staatsbürgerschaft, von Michael Braun.
22 Intervista: Daniel Speck
 Auf Klassenfahrt hat sich der Regisseur in Italien 60 Tra le righe
verliebt – eine Liebe fürs ganze Leben.  Beatrice Lorenzin, von Stefano Vastano.
48 L’Italia a tavola: Il panettone
 Das italienische Weihnachtsgebäck schlecht-
RUBRICHE
hin wird das ganze Jahr gern gegessen. 03 Editoriale
Von Rossella Dimola.
56 Fine settimana: Monza
 Rennwagen aus aller Welt und Habsburger Flair 08 Posta prioritaria
vor den Toren Mailands.  Leserbriefe.
09 Notizie dall’Italia
 Neues aus Italien.

LINGUA 25 Scherzi a parte


Lachen mit Lucrezia.
27 Le schede di ADESSO
44 Botta e risposta
 ammelkarten, u.a. mit Übersetzungen, Übungen,
S
Knaller, Böller und Raketen - muss man sie wirklich
Alltagsitalienisch.
verbieten?
29 A2 Pagine facili
Italienisch leicht gemacht. 47 A2  NEUE SERIE
34 A2 Dialogando L’ITALIA
 Italienisch für knifflige Situationen: NEL CINEMA
B1 Weihnachtswünsche.
 FERZAN ÖZPETEK
36 B1
L’italiano per espresso MINE VAGANTI
 erbessern Sie Ihr Italienisch!
V 52 Grandangolo
I vostri dubbi: : Präpositionen in Verbindung Buchdruck wie anno dazumal – alles in Handarbeit.
mit Titeln von Filmen, Büchern usw... 54 Typisch italienisch
Una parola tira l’altra: il libro. Natale con i tuoi – italienische Weihnachten.
40 Lingua viva 64 Libri e letteratura
Hörend lernen und verstehen – in allen Lebenslagen.  üchertipps und Leseprobe.
B
 L’autore del mese: Andrea Camilleri.
67 Approfondimento e Anteprima
 Was nicht im Wörterbuch steht.
Vorschau auf die Januar-Ausgabe.
70 Chiusura lampo
Italien verstehen: Warum ist die italienische Bürokratie
so langsam?
Seguici su
facebook.com/adesso.magazin

IN COPERTINA
©Shutterstock.
Uno scorcioElaborazio-
dei Fori ZEICHENERKLÄRUNG UND LESER-SERVICE
ne graficaImperiali,
F. Cirri/Prodigo
Roma.
© Thoom/Shutterstock Feder ADESSOaudio ADESSOin classe
leicht zu lesen Ausgewählte Artikel, Kurz-Interviews, Ideen und Konzepte: Kostenloser
Krone italienische Musik, Übungen zu Service für Abonnenten in Lehrberufen.
anspruchsvoll Grammatik und Aussprache: CD Info unter Tel.: (0049) 89-85681 -152;
mit Begleit­heft. Fax: -159; Mail: schulmedien@
lettera
Unterstreichung
La pronuncia spotlight-verlag.de.
XXXXXXXpruchsvoll
unregelmäßige Betonung ADESSOplus www.adesso-online.de
Hörtext Nützlich und unterhaltsam: Unsere Homepage: Aktuelle Meldungen,
Tel. (0049) 89-85681-286 Das Begleitheft zu ADESSO Übungen, Rezensionen… Mit
mit Zusatzübungen. Info unter ADESSO Premium freier Zugang
ADESSO audio Tel.: (0049) 89-85681 -16; Fax: -159. zum Nachrichten- und Übungsarchiv.
Texte zum Anhören
ADESSO plus ABONNENTEN-SERVICE: tel. (0049) 89-85681-16;
Thematische Sprachübungen fax (0049) 89-85681-159; e-mail: abo@spotlight-verlag.de
DICEMBRE 2016

56

48
14

64

70
© Basso Cannarsa
GROSSER FOTOWETTBEWERB

„Ihre Bilder –
unsere Geschichten“
Der Spotlight Verlag feiert 35. Geburtstag! Anlässlich dieses 2. Preis: Zwei Flüge (Economy class) ab
Deutschland. Sowie 1 Doppelzimmer inkl.
Jubiläums veranstalten die Sprachmagazine Adesso, Écoute, Frühstück für 5 Nächte im Hotel Valentina.
Ecos und Spotlight in Kooperation mit CEWE den großen Das Boutique-Hotel der gehobenen Klasse
befindet sich im Zentrum von St Julian’s
Fotowettbewerb „Ihre Bilder – unsere Geschichten“.  und bietet den perfekten Ausgangspunkt
zur Erkundung der maltesischen Inseln.
Inkl. Transfer vom Flughafen Malta zum
Wir suchen Fotos, die unsere Autoren zu Erzählungen und Hotel Valentina und retour.

fiktionalen Geschichten inspirieren! Motive von merkwürdi-


gen Dingen Ihres (Urlaubs-)Alltags, interessante Menschen-
porträts, magische Landschaftsaufnahmen, geheimnisvolle
Wolkenstimmungen. 

Gehen Sie auf Motivsuche und schicken uns bis zu vier Ihrer
eigenen Fotos. Die Bilder der vier Hauptgewinner veröf-
fentlichen wir zusammen mit unseren Texten in den Aus-
gaben 5/2017 von Spotlight, Ecos, Écoute und Adesso (Er-
scheinungstermin: 26. April 2017). Zudem werden die Fotos
aller Teilnehmer auf www.spotlight-verlag.de/cewe veröf-
fentlicht, wo Sie Ihre Beiträge auch hochladen können. 

Teilnahmeschluss ist der 22. Februar 2017.  


Mitarbeiter des Spotlight Verlages und deren Angehörige sind von der
Teilnahme ausgeschlossen.

5 Spezialabos mit je
4 Magazinen: ein Jahr
lang Adesso, Ecos, Spot-
light und Écoute lesen. 
MITMACHEN UND GEWINNEN!

1. Preis: Erkunden Sie auf einem Adventure


Trip mit goXplore die archäologischen
Stätten von Ollantaytambo, besuchen das
Weltkulturerbe von Machu Picchu, und
1. Preis
erleben Sie an Bord der Amatista eine
Amazon Riverboat &
unvergessliche Amazonas-Kreuzfahrt. Machu Picchu Adventure
Inklusive: Flüge ab/bis Frankfurt nach/
14 Tage Peru für
ab Lima mit einer renommierten Flug-
gesellschaft. Unterbringung: 6 Nächte 2 Personen mit goXplore
an Bord der Amatista, 7 Nächte Hotel. Wert: 10.000 Euro
Sowie alle Transfers (Flugzeug, Fluss-
schiff, Zug) zwischen den Reisezielen
und den angebotenen Aktivitäten.

2. Preis
5 Tage Malta
für 2 Personen mit
Malta Tourism Authority
Wert: 1.700 Euro

3. + 4. Preis
2 x je eine Systemkamera
OLYMPUS OM-D E-M10 Mark II
Wert: 799 Euro 20 x CEWE FOTOBUCH
Gutscheine im Wert von
jeweils 30 Euro
3. + 4. Preis: 2 x je eine
Systemkamera von Olympus.
Olympus OM-D E-M10 Mark II
inkl. Objektiv M.ZUIKO DIGITAL ED
2 x CEWE WANDBILDER 14-42 mm 1:3.5-5.6 EZ Pancake
Gutscheine im Wert von
jeweils 500 Euro
Den Wettbewerb organisiert
der Spotlight Verlag mit dem
Fotodienstleister CEWE.
accompagnato per tutta la Gentile Sabine,
settimana e abbiamo capito siamo contenti che l’Antipasti
perché si dice “vedi Napoli Kalender 2017 Le sia piaciuto!
e poi muori”. La voglia di Soprattutto, siamo felici che le
conoscere bene queste ricette abbiano riscosso tanto
due città è nata grazie agli successo. Vedrà che anche
articoli di ADESSO, quindi con i coccoli non avrà pro-
vi ringrazio tanto di avermi blemi e riuscirà a conquistare
fatto scoprire le bellezze anche l’invitato più scettico.
della vostra terra. Buona cena! E se Le vengono
Cari Saluti bene, potrebbe venire a tro-
Elfie Schulz varci e portarcene un po’!
Saluti da tutta la redazione
Gentile Elfie,
che bella lettera e che bel EINFACH ITALIENISCH LERNEN

giro per l’Italia che ha fatto!

UNA SETTIMANA Roma e Napoli sono davvero L’ITALIA 1


NEL CINEMA

splendide e siamo felici di

INDIMENTICABILE! scoprire che le nostre guide


l’hanno aiutata a scoprire
posti meno conosciuti e
Gentile redazione, turisti. Dopo quattro giorni
famosi, ma comunque belli.
ROBERTO
BENIGNI
LA VITA

quest’estate volevo scopri- immerse nella romanità, È BELLA

Come scrive Lei, l’Italia è pie-


re due città italiane vera- siamo andate a Napoli, na di posti meravigliosi e noi ALLE TEXTE AUF A2

mente affascinanti: Roma dove grazie a Internet ave- continueremo a descriverli e a


e Napoli. Con l’inserto di
ADESSO su Roma e i sette
vo affittato un appartamen-
to meraviglioso in Piazza
proporveli. CHE BELLO,
8 itinerari consigliati da Mari- Dante, nel centro storico.
Saluti dalla redazione
IL CINEMA
na Collaci mi sono avviata Mario, il proprietario, ci ha ITALIANO!
per le strade con le mie dato il benvenuto con sfo-
amiche. È stato divertente gliatelle ricce e frolle. Gentile redazione,
scoprire luoghi segreti tra Il prezioso inserto di ADES- sono un vostro lettore da
quelli più famosi, pieni di SO su Napoli e Pompei ci ha anni, ma solo adesso final-
mente vi scrivo. Volevo dire
indimenticabile unvergesslich il marito Ehemann
grazie per la serie sul cine-
ma. Amo i film in generale,
ANTIPASTI
l’itinerario Route aspettarsi qc. etw. erwarten
consigliato da empfohlen von i coccoli pl.: herzhafte und mi piace andare al cinema,
avviarsi
segreto
sich aufmachen
versteckt
frittierte Hefeteigbällchen als
Beilage zum Aperitif PER STUPIRE! ma anche guardare un bel
film a casa. La vostra guida
affittare mieten invitare a zum Abendes-
l’appartamento Wohnung cena sen einladen Gentile redazione, mi ha fatto venire voglia
nel centro in der Altstadt soprattutto vor allem che bella sorpresa trovare di rivedere questi film e mi
storico riscuotere Erfolg erzielen ha aiutato a capire meglio
l’Antipasti Kalender 2017
il proprietario Eigentümer successo
nel numero di novem- alcune parti, che prima non
le sfogliatelle ricce e frolle conquistare erobern
pl.: gefüllte Teigtaschen aus l’invitato Gast bre! Ho subito provato a mi erano molto chiare.
Kampanien scettico skeptisch cucinare qualche ricetta. Cordiali Saluti
accompagnare begleiten il lettore Leser Le pizzette di melanzana Bernd Hammer
morire sterben finalmente endlich
conoscere gründlich guardare anschauen
hanno sorpreso mio marito
bene erkunden la guida Führer e il gratin di zucchine è pia- Gentile Bernd,
la bellezza Schönheit far venir auf etw. Lust ciuto molto ai miei ragazzi. ci ha fatto davvero piacere
splendido wunderschön voglia di qc. machen Non me lo aspettavo. La ricevere la Sua lettera. Il cine-
meno nicht so rivedere wieder ansehen ma italiano è ricco di piccoli e
prossima ricetta che voglio
conosciuto bekannt capire meglio besser
il posto Ort verstehen provare è quella dei cocco- grandi capolavori. Speriamo
descrivere beschreiben la parte Teil li… Ho invitato alcuni amici che i prossimi tre inserti de-
proporre vorschlagen ricco di reich an a cena e voglio stupirli! dicati al cinema, che troverà
stupire qcn. jdn. verblüffen il capolavoro Meisterwerk Vi farò sapere la loro rea- allegati nei prossimi numeri di
trovare entdecken l’inserto Beilage
zione. ADESSO, Le facciano venire
provare ausprobieren scoprire entdecken
la melanzana Aubergine buona Viel Spaß Grazie voglia di rivedere, o scoprire,
sorprendere jdn. überra- visione! beim An- Cari Saluti altri bei film. Buona visione.
qcn. schen schauen! Sabine Neumann Saluti dalla redazione

ADESSO DICEMBRE 2016


prima pagina NOTIZIE
DALL’ITALIA
di redazione

Tel. +49 89 85681-286

CULTURA E SPETTACOLO

MANTEGNA E
LA MALATTIA
SCONOSCIUTA
I ricercatori dell’Università di Torino hanno scoperto la nana in seconda fila al centro della scena. Se si guarda
che nella Camera degli sposi di Andrea Mantegna un bene, sul viso e sul dorso della mano di questa donna si ve-
personaggio ha la neurofibromatosi di tipo 1, una malat- dono appunto molte macchie in rilievo e piccole escrescen-
tia scoperta solo 80 anni dopo la realizzazione dell’opera. ze nell’occhio, un altro segno caratteristico della malattia. 
Mantegna ha infatti affrescato questa stanza del Palazzo
Ducale di Mantova fra il 1465 e il 1474, ma la prima descri-
zione della malattia, a opera del medico bolognese Ulisse
Aldovrandi, è del 1592! La neurofibromatosi di tipo 1 è una
malattia ereditaria che colpisce le cellule nervose e fa com-
parire molte macchie in rilievo sulla pelle ed escrescenze
anche negli occhi. La figura che presenta questa malattia è
9
la malattia Krankheit comparire auftauchen
sconosciuta unbekannt la macchia erhabener
il ricercatore Forscher in rilievo Fleck
scoprire entdecken l’escrescenza Auswuchs
la realizza- Entstehung la nana Zwergin
zione in seconda in der
affrescare mit Fresken fila zweiten Reihe
versehen il viso Gesicht La parete della Camera degli sposi di Andrea Mantegna
il medico Arzt il dorso Handrücken detta “la corte”
ereditario Erb- della mano

Lo sapevate che…
Oltre alla Camera degli Sposi, Andrea Mantegna è autore di moltissimi altri capolavori. Alcuni sono custoditi in Germania
e in Austria. Negli Staatliche Museen di Berlino si trova la Madonna con il bambino addormentato 1 , una tempera su tela
datata al 1465-1470. Lo Städelsches Kunstinstitut di Francoforte sul Meno conserva il San Marco 2 , tempera su tela del
1448, mentre nella Gemäldegalerie Alte Meister di Dresda è esposta la Sacra Famiglia con Sant’Anna e San Giovannino 3
(1495-1505). L’unico capolavoro che si trova in Austria è il San Sebastiano 4 , tempera su tavola datata al 1457-1458 e
custodita presso il Kunsthistorisches Museum di Vienna (nella foto un particolare).

1 2 3 4

ADESSO DICEMBRE 2016


NOTIZIE
costume e società
DALL’ITALIA

LA PAROLA DEL MESE


WEBETE
“Lei è un webete!” Questa parola è stata usata dal giorna-
lista Enrico Mentana sul suo account di Twitter per rispon-
dere a un commento. Ricorda la parola ebete e indica colui
che scrive senza conoscere l’argomento trattato e usa il
web per favorire la diffusione di notizie false. La parola è
piaciuta alla gente e con una petizione online molti hanno
LE 5 STERLINE chiesto all’Accademia della Crusca di inserire webete nel
dizionario. In realtà webete esisteva già negli anni Novanta,
MADE IN ITALY ma per indicare chi naviga sul web senza usare altri servizi.
Il 13 settembre è entrata in circolazione in Inghilterra la
nuova banconota da 5 sterline, con la regina Elisabetta
davanti e l’ex primo ministro Winston Churchill sul re-
tro. Il compito di stamparle è stato affidato al gruppo Of-
ficine Meccaniche Cerutti di Casale Monferrato (Al). La
vera novità è che queste banconote non sono di carta, ma
in plastica biodegradabile. I vantaggi sono molti: è più
difficile falsificarle, restano pulite e non si rovinano con
l’acqua, inoltre durano ben 2,5 volte più di quelle tradi-
zionali. In un’indagine della Bank of England si legge che
nel 2015 ben 21.835 banconote sono state sostituite a cau-

56
sa di vari danni: strappate (10.671),
senza un angolo o con un angolo
UN PRESEPE SULL’ACQUA
mangiucchiato (5.364), finite in la-
vatrice (1.801), contaminate (2.912) Dal 3 dicembre all’8 gennaio Cesenatico è un luo-
10 o rovinate dal fuoco (997). Le go magico: sette antichi trabocchi – imbarcazioni
nuove banconote sono anche con grandi vele a tenda di vari colori e con i sim-
ecologiche: il materiale usa- boli delle famiglie di pescatori – trasportano
to per stamparle è ricicla- milioni sono le pizze sfor- un presepe galleggiante. Per vederlo basta
bile, non sono necessari nate ogni settimana in Italia. fare una passeggiata lungo il bel Porto Ca-
molti esemplari perché Fra quelle mangiate in pizzeria, da nale, disegnato nel Cinquecento da Leo-
durano di più e quindi asporto e surgelate, si arriva a qua- nardo da Vinci. L’atmosfera è suggestiva
per produrle e traspor- si tre miliardi di pizze all’anno. Quali anche grazie all’illuminazione teatrale. La
tarle si usa meno ener- sono le preferite? Al Nord la prosciutto barca principale ha una stella cometa in
gia. La banconota da e funghi (89%) e la classica marghe- cima all’albero di poppa (cioè nella par-
5 sterline è stata la pri- rita (87%), mentre al Sud non man- te posteriore) e un angelo che veglia sul
ma. Nell’estate del 2017 cano mai la pizza con la bufala bambino appena nato; i Re Magi navigano
toccherà alla banconota (82%), la marinara (71%) su un veliero poco distante, mentre su tutte
da 10 sterline e nel 2020 a e la tonno e cipolle le altre barche si svolgono scene di vita quo-
quella da 20 sterline. (64%). tidiana. www.presepemarineria.it

5 STERLINE MADE IN ITALY il danno Beschädigung l’ebete m., f. Schwachkopf galleggiante schwimmend
la sterlina Pfund strappato zerrissen indicare bezeichnen la passeggiata Spaziergang
entrare in in Umlauf l’angolo Ecke colui che derjenige, der suggestivo stimmungsvoll
circolazione kommen mangiucchiato hier: beschädigt l’argomento Thema l’illuminazio- Beleuchtung
la regina Königin la lavatrice Waschmaschine la diffusione Verbreitung ne f.
sul retro auf der toccare a drankommen l’Accademia della Crusca: la stella Stern von
Rückseite 56 Gesellschaft zur Pflege der italie- cometa Bethlehem
stampare drucken sfornato aus dem Ofen nischen Sprache in cima an der
la carta Papier geholt inserire aufnehmen all’albero Mastspitze
la plastica biologisch da asporto zum Mitnehmen il dizionario Lexikon di poppa am Heck
biodegrada- abbaubarer surgelato Tiefkühl- navigare hier: surfen l’angelo Engel
bile Kunststoff preferito bevorzugt PRESEPE vegliare su wachen über
falsificare fälschen la bufala Büffel il presepe Krippe i Re Magi Heilige Drei
pulito sauber il tonno Thunfisch il trabocco: Fischerboot Könige
rovinarsi beschädigt la cipolla Zwiebeln l’imbarcazio- Schiff navigare fahren
werden WEBETE ne f. il veliero Segelboot
durare halten rispondere auf etw. la vela Segel svolgersi sich
sostituito ersetzen a qc. antworten il pescatore Fischer abspielen

ADESSO DICEMBRE 2016


cultura e spettacolo
JANELLO TORRIANI, UN GENIO
ITALIANO ALLA CORTE DI CARLO V
Fino al 29 gennaio 2017 Cremona celebra un
genio purtroppo dimenticato. Al Museo del
Violino una mostra è dedicata a Janello Tor-
riani, un genio del Rinascimento italiano
molto famoso ai suoi tempi. Molti lo con-
sideravano addirittura un “Nuovo Archi-
mede”. Nato a Cremona nel 1500, Janello
aveva infatti un talento straordinario come
fabbro, orologiaio, matematico e inventore.
Nel 1529 restaura l’orologio astronomico
del Torrazzo di Cremona, nel 1547 realizza
per l’imperatore Carlo V l’orologio planetario di IL PERCHÉ
Ulm, in Germania, poi continua a lavorare per lui
e per il figlio Filippo II fino al 1585, quando muore di ALLA
vecchiaia. Nella mostra sono esposti automi, orologi CARLONA
planetari, bussole, orologi e tanti altri oggetti che ci
Perché si dice “alla carlona”?
aiutano riscoprire il genio di Janello. Torriani in Spa-
gna è diventato così famoso che ancora oggi il
Risponde Anna Bordoni, colla-
modo di dire eres un juanelo significa “sei un
boratrice dell’Istituto dell’En-
genio”. www.mostratorriani.it
ciclopedia Italiana.
Un orologio astronomico a ostensorio esposto Questo modo di dire è diffuso
nella mostra. in Lombardia e risale all’epo-
ca dell’imperatore Carlo Magno
(742-814), soprannominato Car-
11
IL CD DEL MESE lone e rappresentato nei tardi
poemi cavallereschi e nella tra-
BLACK CAT dizione popolare come un uomo
di ZUCCHERO FORNACIARI bonario, che amava vestire con
grande semplicità.
Sei anni dopo l’uscita di Chocabeck, Zucchero Fornaciari Alla carlona, espressione con il
pubblica un nuovo album di inediti. Il CD Black Cat con- valore di avverbio, ha cambia-
tiene 12 brani nuovi e una cover. Personaggi illustri come to significato nel tempo e oggi
Mark Knopfler, chitarrista e leader dei Dire Straits, e Bono, vuol dire “fare le cose in fretta e
voce degli U2, hanno collaborato alla realizzazione del male”: fare, vestire, scrivere alla
brano Ci si arrende. Mark Knopfler ha suonato la chitarra, carlona, lavoro fatto alla carlona.
mentre Bono ha scritto il testo della versione in inglese Per citare il Manzoni: “Se Vos-
(Streets of surrender S.O.S.). signoria vuol prendersi il diver-
timento di sentir questa povera
VINCI IL CD DEL MESE gente ragionar su alla carlona,
Partecipa all’estrazione [Verlosung] dei CD in palio. Entro il 14 dicembre vai alla pagina www. potrà fargli raccontare la storia
adesso-online.de/gewinnspiel oppure spedisci una cartolina al seguente indirizzo: Spotlight Verlag, a lui, e sentirà” (I promessi spo-
ADESSO, CD del mese – Black Cat, Fraunhoferstr. 22, D-82152 Planegg. Per chi non vince,
si, cap. XXXVIII).
il CD è in vendita, insieme a tanti altri capolavori della musica italiana, da: MUSIC PARADI-
SE, Rebgasse 49, CH-4058 Basel, tel. (0041) 61 68192407, fax (0041) 61 6812127. Inviate i vostri perché a:
E-mail: imp@musicparadise.ch; www.musicparadise.ch; Facebook Music Paradise adesso@spotlight-verlag.de

JANELLO TORRIANI l’inventore m. Erfinder l’inedito unveröffent- soprannomi- genannt


il genio Genie l’orologio astronomische lichtes Stück nato
celebrare feiern astronomico Uhr il brano Musikstück rappresentato dargestellt
purtroppo leider l’imperatore Kaiser illustre berühmt bonario gutmütig
dimenticato vergessen morire di an Altersschwä- la voce Stimme vestire sich kleiden
la mostra Ausstellung vecchiaia che sterben suonare spielen in fretta eilig
dedicato gewidmet esporre ausstellen IL PERCHÉ male schlecht
famoso berühmt l’automa m. Automat il modo di dire Redensart scrivere schreiben
addirittura sogar la bussola Kompass diffuso verbreitet citare zitieren
il fabbro Schmied IL CD DEL MESE l’imperatore Kaiser Vossignoria Ihre Herrschaft
l’orologiaio Uhrmacher l’uscita Erscheinen Carlo Magno Karl der Große ragionare nachdenken

ADESSO DICEMBRE 2016


NOTIZIE
scienza e ambiente
DALL’ITALIA

PLASTICA: RISORSA O PROBLEMA?


COSA FUNZIONA COSA NON FUNZIONA
La bottiglia Sacchetti fuorilegge
del futuro Dal 2010 in Italia è proibito ven-
È italiana la prima bottiglia da dere ai clienti sacchetti non bio-
un litro e mezzo completamente degradabili e non compostabili.
biodegradabile. Bio Bottle di Sant’Anna è pro- A oggi, secondo i dati di Legambiente, 40.000
dotta con un materiale che si chiama Ingeo™, tonnellate di sacchetti sono illegali, il 50% del
un polimero (cioè una grande molecola) che totale. Questo business è in mano alla crimina-
si ricava dalle piante. Per ottenerla non sono lità organizzata e toglie un mercato che vale
quindi necessari petrolio o derivati. Inoltre la 160 milioni di euro a chi produce in modo le-
bottiglia è biodegradabile al 100% in soli 80 gale, senza contare altri 50 milioni di euro per
giorni. Quando non serve più, si butta il tappo lo smaltimento dei sacchetti illegali.
nel bidone della plastica e la bottiglia in quello
dell’umido, con i resti del cibo. Bio Bottle ha Dispersione nell’ambiente
vinto per alcuni anni consecutivi il Premio Na- Purtroppo nel Mediterraneo la plastica rap-
tura per la bottiglia biodegradabile che riduce presenta il 70% dei rifiuti: un problema serio,
le emissioni di CO2. perché questo mare ospita tra il 4 e il 18% di
tutte le specie marine al mondo. Gli anima-
Raccolta differenziata li scambiano per prede i pezzi di plastica che
I dati Corepla (Consorzio nazionale per la rac- galleggiano, ma non è questo l’unico proble-
colta, il riciclaggio e il recupero degli imballi ma. Il sole e le onde, infatti, riducono i pezzi di
in plastica) relativi al 2015 sono molto positi- plastica in particelle molto piccole, che entrano
vi: sono stati raccolti 900.000 tonnellate di im- nell’ecosistema marino. Più dell’80% delle tar-
12 ballaggi di plastica, +8,4% rispetto al 2014. Le tarughe ha plastica nello stomaco e nell’inte-
regioni più virtuose sono quelle del Nord, in stino: in una Caretta caretta sono stati trovati
particolare la Lombardia, con 170.000 tonnella- addirittura 150 pezzi di plastica. Quindi me-
te. Il Sud migliora ogni anno: rispetto al 2014, glio riciclare e non disperdere nell’ambiente. A
per esempio, in Calabria la raccolta di plastica proposito, sapete quanti anni ci vogliono per
è aumentata del 50,2%. smaltire gomme da masticare, fazzoletti di car-
ta o prodotti in plastica? Ecco un breve elenco:
Riduzione di emissioni CO2
Nel 2015 in Italia sono state raccolte e riciclate • 2 -3 mesi: fazzoletti e tovaglioli di carta
540.000 tonnellate di imballi di plastica, con un • 1 anno: i contenitori di succo di frutta o di
risparmio di oltre 9.500 GWh di energia. Gra- latte
zie al riciclo della plastica, negli ultimi 10 anni • 5 anni: una gomma da masticare
sono stati emessi 7 milioni di tonnellate di CO2 • 4 00 anni: una bottiglia di vetro e un panno-
in meno. Il riciclo, inoltre, crea anche nuovi lino usa e getta
posti di lavoro: più di 8.000 persone hanno •d  a 10 a 1.000 anni: le bottiglie, i piatti e i
trovato lavoro in attività legate al riciclo. bicchieri di plastica

la bottiglia Flasche l’emissione f. Emission fuorilegge hier: die gegen ridurre in zerkleinern in
completa- vollständig la raccolta Mülltrennung die Gesetze la tartaruga Schildkröte
mente differenziata verstoßen lo stomaco Magen
biodegrada- biologisch il riciclaggio Recyceln proibito verboten l’intestino Darm
bile abbaubar il recupero Wiederverwer- vendere verkaufen la Caretta unechte Ka-
ricavare da gewinnen aus tung il totale Gesamtauf- caretta rettschildkröte
la pianta Pflanze l’imballo / Kunststoffver- kommen la gomma da Kaugummi
il petrolio Erdöl l’imballaggio packung lo smaltimento Entsorgung masticare
il giorno Tag in/di plastica la dispersione Verteilung il fazzoletto di Papierta-
il tappo Verschluss la tonnellata Tonne il rifiuto Abfall, Müll carta schentuch
il bidone Tonne, virtuoso hier: eifrig ospitare aufweisen l’elenco Aufstellung
Container aumentare di zunehmen um scambiare verwechseln il tovagliolo Serviette
l’umido Biomüll la riduzione Verringerung la preda Beute il contenitore Behälter
i resti (pl.) del Essensreste il risparmio Ersparnis il pezzo Stück(chen) il pannolino Einmalwindel
cibo emettere ausstoßen galleggiare schwimmen, usa e getta
consecutivo in Folge trovare lavoro Arbeit finden treiben il piatto Teller
il premio Preis il sacchetto Plastiktüte l’onda Welle il bicchiere Glas

ADESSO DICEMBRE 2016


KUNDENSERVICE
ABO BEZUGSKONDITIONEN JAHRESABO
Spotlight Verlag GmbH, Kundenbetreuung Deutschland
Postfach 1565, 82144 Planegg 85,20 inkl. MwSt. und Versandkosten
Internet: www.spotlight-verlag.de Österreich
GLIFOSATO ADDIO? Montag bis Donnerstag: 9 bis 18 Uhr
Freitag: 9 bis 16 Uhr
85,20 inkl. MwSt.
zzgl. 10,20 Versandkosten
Schweiz
Da fine agosto in Italia sono entrate in vi- Kundenbetreuung Privatkunden sfr 120,60 zzgl. sfr 18 Versandkosten
gore le nuove regole sull’uso del glifosato, und Buchhandlungen übriges Ausland
Tel. +49 (0)89/8 56 81-16 85,20 zzgl. Versandkosten
uno degli erbicidi più diffusi al mondo. Ora Fax +49 (0)89/8 56 81-159
non può più essere usato in agricoltura nella abo@spotlight-verlag.de Studentenermäßigung gegen Nachweis.
Kundenbetreuung Lehrer, Die Belieferung kann nach Ablauf des ersten
fase di preraccolta e nelle aree urbane fre- Trainer und Firmen Bezugsjahres jederzeit beendet werden –
quentate. Alcuni studi, poi smentiti, considerano il glifosato Tel. +49 (0)89/8 56 81-150 mit Geld-zurück-Garantie für bezahlte, aber
Fax +49 (0)89/8 56 81-119 noch nicht gelieferte Ausgaben.
cancerogeno. Non si sa se l’Unione europea deciderà di vie- lehrer@spotlight-verlag.de
SO ERREICHEN SIE UNS
tare del tutto la vendita di questa sostanza. Per il momento CPPAP-Nr. 0220 U 92667 Leserbriefe adesso@spotlight-verlag.de
ha fissato il 31 dicembre 2017 come termine per la vendita. Anzeigen anzeige@spotlight-verlag.de
Einzelverkaufspreis Deutschland: 7,90 Sprachenshop www.sprachenshop.de
Entro quella data sapremo se il glifosato è davvero pericolo- bestellung@sprachenshop.de
so, grazie al parere definitivo dell’Agenzia chimica europea. Bestellung Einzelhefte/ältere Ausgaben Tel. +49 (0)711/72 52-245
leserservice@spotlight-verlag.de Fax +49 (0)711/72 52-366

IMPRESSUM ADESSO www.adesso-online.de

HERAUSGEBER KONZEPT UND GESTALTUNG GESCHÄFTSFÜHRUNG


Rudolf Spindler www.prodigo.de Rudolf Spindler, Markus Schunk
Filippo Cirri
CHEFREDAKTEURIN LEITUNG LESERMARKT
Rossella Dimola PRODUKTIONSLEITUNG Holger Hofmann
Ingrid Sturm
CHEF VOM DIENST VERTRIEBSLEITUNG
Salvatore Viola LEITUNG REDAKTIONS- Monika Wohlgemuth
MANAGEMENT
BILDREDAKTION Thorsten Mansch LESERSERVICE Birgit Hess
Isadora Mancusi

TRENTO, CITTÀ SMART REDAKTION


LITHO
Mohn Media Mohndruck GmbH,
LEITUNG MARKETING B2C & PR
Heidi Kral
Cosimo Carniani, Eliana 33311 Gütersloh
L’Institute of Electrical and Electronics Engineers ha Giuratrabocchetti, Giovanna LEITUNG MARKETING B2B &
Iacono, Isadora Mancusi,
inserito la città di Trento nel Progetto Smart City IEEE. Fabrizia Memo, Salvatore Viola
DRUCK
Vogel Druck und Medienservice
KOOPERATIONEN
Susanne Mürbeth
Sono state scelte solo cinque città del mondo e Trento è AUTOREN IN DIESEM HEFT
GmbH, 97204 Höchberg
VERTRIEB HANDEL
l’unica europea. Per essere considerata una città “intelli- Renata Beltrami, Anna Bordoni,
Michael Braun, Marina Collaci, ADESSO wird besonders MZV, Ohmstraße 1,
gente” servono requisiti precisi, per esempio applicare le Anna Mandelli, Daniela Mangione, umweltfreundlich auf chlorfrei 85716 Unterschleißheim
Marco Montemarano, Stefano gebleichtem Papier gedruckt.
più moderne tecnologie informatiche alla vita quotidiana. Vastano, Luca Vitali, Silvia Ziche BANKVERBINDUNGEN
Da anni a Trento è possibile consultare online i referti medi- MITARBEITER
VERLAG UND REDAKTION Commerzbank AG Düsseldorf
Spotlight Verlag GmbH IBAN DE46300800000212865200
ci, avere ricette e un resoconto del proprio stato di salute, IM REDAKTIONSBEREICH Postanschrift: SWIFT (BIC) DRESDEFF300
Monica Guerra, Friederike Ott,
pagare i ticket sanitari. In città esistono poi le panchine Dorothea Schmuck, Cornelia
Postfach 1565, 82144 Planegg
Hausanschrift:
Credit Suisse AG, 8070 Zürich
IBAN CH1204835055483341000
“intelligenti”, dotate di collegamento wi-fi, prese Usb per Schubert Fraunhoferstr. 22, 82152 Planegg SWIFT (BIC) CRESCHZZ80C
Tel. 0 89/8 56 81-0 CPPAP-Nr. 0220 U 92667
ricaricare i dispositivi elettronici, sensori meteo e centraline AUTORIN ADESSO in classe Fax 0 89/8 56 81-105 © 2016 Spotlight Verlag, auch
Claudia Driol
che misurano l’inquinamento. Si trovano anche lampioni in Redaktion: für alle genannten Autoren,
adesso@spotlight-verlag.de Fotografen und Mitarbeiter
grado di leggere un codice Qr che regola l’accensione, la
luminosità e lo spegnimento. È ancora in fase di sperimen-
tazione la App che consente di trovare posti auto liberi, ANZEIGENLEITUNG Thomas Wolter, Annelore Hehemann, Andreas Wulff, Michael Seidel
così ben presto i cittadini di Trento non dovranno più girare Iriet Yusuf Oliver Mond, Christian Leopold Matthias Schalamon, Berlin,
Tel. +49 (0)89/85 68 1-135 Eschersheimer Landstraße 50, Tel. +49 (0)211/887-2340,
inutilmente in auto (e inquinare) per trovare parcheggio. i.yusuf@spotlight-verlag.de 60322 Frankfurt, Fax +49 (0)211/887-97-2340
Tel. +49 (0)211/887-2335 matthias.schalamon@iqm.de
Sales Manager – Fax +49 (0)211/887-97-2335
Sprach- & Reisemarkt christian.leopold@iqm.de International Sales
Eva-Maria Markus Empfehlungsanzeigen
GLISOFATO ADDIO? il requisito Anforderung Tel. +49 (0)89/85 68 1-131 Jörg Bönsch, Axel Schröter iq media marketing gmbh
entrare in in Kraft treten la vita Alltagsleben e.markus@spotlight-verlag.de Kerstin Jeske Gerda Gavric-Hollender, Bettina Goedert,
vigore quotidiana Nymphenburger Straße 14 Vanessa Schäfer, Gezim Berisha
l’erbicida m. Herbizid consultare einsehen Repräsentanz Empfehlungsanzeigen 80335 München Kasernenstr. 67, 40213 Düsseldorf
Anzeigenleitung Tel. +49 (0)211/887-2053 Tel. +49 (0)211/887-2343
l’agricoltura Landwirtschaft il referto ärztlicher iq media marketing gmbh Fax +49 (0)211/887-97-2053 Fax +49 (0)211/887-97-2343
nella fase di vor der Ernte medico Befund Anke Wiegel kerstin.jeske@iqm.de international@iqm.de
preraccolta il resoconto Bericht Speersort 1, 20095 Hamburg,
Tel. +49 (0)40/3280-345 Jörg Bönsch, Dieter Drichel ERSCHEINUNGSWEISE:
smentito widerrufen lo stato di Gesundheits- Mobil 0160/90 17 28 99 Kerstin Jeske monatlich
cancerogeno krebserregend salute zustand anke.wiegel@iqm.de Mörikestraße 67, 70199 Stuttgart ISSN: 0947-2096
vietare verbieten il ticket Kostenselbst- Tel. +49 (0)211/887-2053
iq media marketing gmbh Fax +49 (0)211/887-97-2053 ANZEIGENPREISLISTE:
del tutto vollständig sanitario beteiligung Katja Bredemeyer, Susanne Janzen kerstin.jeske@iqm.de Es gilt die Anzeigenpreisliste Nr. 24
il termine Frist la panchina Bank Ulrich Rasch, Simone Teichgräber ab Ausgabe 1/16
il parere Stellungnahme ricaricare aufladen Marion Weskamp Andreas Wulff, Sandra Holstein
© ANSA, Getty Images

l’Agenzia chi- Europäische l’inquina- Luftver- Kasernenstr. 67, 40213 Düsseldorf Matthias Schalamon Im Spotlight Verlag erscheinen:
Tel. +49 (0)211/887-2055 Brandstwiete 1, 20457 Hamburg Spotlight, Écoute, ECOS,
mica europea Chemikalien- mento schmutzung Fax +49 (0)211/887-97-2055 Tel. +49 (0)211/887-2340 ADESSO, Deutsch perfekt,
agentur il lampione Straßenlaterne marion.weskamp@iqm.de Fax +49 (0)211/887-97-2340 Business Spotlight
TRENTO, CITTÀ SMART la luminosità Helligkeit matthias.schalamon@iqm.de
inserire aufnehmen lo spegnimento Ausschalten

ADESSO DICEMBRE 2016


NZA
PIACE
VIAGGI – EMILIA-ROMAGNA

EMILIA-ROMAGNA
UN VIAGGIO CULINARIO DA PIACENZA A CERVIA
Liebe und Leidenschaft für gutes Essen – das ist der gemeinsame Nenner
dieser Region. Doch auch schnelle Autos, zukunftsweisende Architektur
und die älteste Universität Europas begeistern Sie ganz bestimmt.
Testo: Marina Collaci

L’EMILIA-ROMAGNA È UNA “REGIONE DOPPIA”. la vera ricetta di aceto balsamico tradizionale. Anche il
Guai a confondersi e definire “emiliana” una città ro- vino ha un’antica tradizione: la vitis lambrusca era già co-
magnola o viceversa, perché l’orgoglio di appartenere nosciuta e apprezzata dai Romani e il trebulanus, il Treb-
all’una o all’altra area è molto vivo ancora oggi. Se gli biano, era il vino dei legionari. Riuscite a indovinare il
emiliani si definiscono colti, placidi e concreti, ai roma- santo più amato dai romagnoli? Una vecchia barzelletta
gnoli piace considerarsi passionali e sanguigni. L’Emilia non lascia dubbi: è il Sangiovese!
prende il nome dall’antica via romana lunga 262 km che Il viaggio sulla Via Emilia si snoda lungo campi ara-
divide la regione in due. È fertile e benestante, ma lonta- ti e antiche cascine circondate da corti agricole e terreni
14 na dal mare, ricca di città d’arte che si susseguono l’una ricchi di alberi da frutto ed erbe saporite. Partiamo da
dietro all’altra. In Romagna scende invece la Via Romea, PIACENZA, da tempi remoti città di passaggio per prin-
che dalla Germania arriva fino a Roma e veniva percorsa cipi e duchi provenienti dal Nord. Sulla piazza principale,
a piedi dai pellegrini. È un’area tradizionalmente pove- Piazza Cavalli, il bel palazzo medievale merlato di forte
ra, ma abituata all’accoglienza, con paesaggi d’incanto
segnati dal grande fiume Po. La Romagna è famosa per doppio hier: aus zwei il profumo Duft
le sue città-gioiello, come Ravenna e Rimini, ma anche Teilen beste- cuocere in im Ofen garen
hend forno
per le spiagge, le discoteche e le balere, che sono le tipi- guai a wehe, wenn elaborato ausgefeilt
che sale da ballo per gli anziani. Se gli emiliani si sentono confondersi durcheinander ripieno gefüllt
nordici e, come i tedeschi, utilizzano burro e cipolla in kommen il timballo Auflauf
l’orgoglio Stolz agrodolce süßsauer
cucina, i romagnoli, più mediterranei, condiscono i loro appartenere a angehören il bollito di gemischtes
piatti con l’olio d’oliva. Eppure una caratteristica in co- vivo ausgeprägt carne Siedfleisch
mune ce l’hanno: una passione sfrenata per la cucina. colto gebildet contendersi rivalisieren
placido ruhig, langsam la paternità Urheberschaft
Le radici sono storiche: per gli antichi ducati di Mo- sanguigno temperament- apprezzato da geschätzt von
dena e Reggio, di Parma e Piacenza, per la Bologna dei voll indovinare erraten
fertile fruchtbar il santo Heiliger
Bentivoglio, la Rimini dei Malatesta e le corti di Ferrara e
benestante wohlhabend la barzelletta Witz
Ravenna la cucina rappresentava un vanto e le dinastie susseguirsi aufeinander non lasciar keinen Zweifel
rinascimentali facevano a gara per superarsi a vicenda. folgen dubbi lassen
l’accoglienza Gastfreund- il Sangiovese: ironisches Wort-
Il grande chef Carlo Cracco, di origine veneta, racconta: schaft spiel: Name einer bekannten
“Quando penso all’Emilia-Romagna, la prima cosa che condire anmachen, Traubensorte, deren Vorsilbe an
mi viene in mente è il profumo delle lasagne che cuocio- würzen einen Heiligen denken lässt
© Huber/Sime (2), F. Cogoli, Meridiana Immagini

in comune gemeinsam il campo gepflügtes


no in forno la domenica mattina, con le mamme che pre- sfrenato maßlos arato Feld
parano il pranzo e tutte le famiglie riunite intorno al ta- la radice Wurzel la cascina Bauernhof
il ducato Herzogtum circondato da umgeben von
volo”. Infatti in Emilia-Romagna anche la cucina di casa
la corte Hof l’erba Kräuter
è fatta di piatti elaborati come la pasta fresca ripiena, i il vanto Stolz saporito aromatisch
timballi agrodolci e opulenti bolliti di carne. E la concor- fare a gara im Wettstreit da tempi remoti seit langer Zeit
liegen il principe Fürst
renza fra città è molto forte: Modena e Bologna si con- superarsi sich übertreffen il duca Herzog
tendono la paternità dei tortellini, Parma e Reggio Emi- a vicenda gegenseitig merlato mit Zinnen
lia quella del parmigiano, Reggio e Modena reclamano venire in mente einfallen versehen

ADESSO DICEMBRE 2016


PIACENZA
RISTORANTE PIZZE-
RIA TAVERNA IN
Piazza Sant'Antonino 8
+39 0523 335785.
www.tavernain.it
Da provare l'antipasto
di salumi e i tortelli.

PARMA
SALUMIFICIO ZIVERI
Via Solari 64
Montechiarugolo
+39 0521 686473.
www.salumificiozive-
riclaudio.com
Dove trovare l'origina-
le prosciutto di Parma.
RISTORANTE
AL VÈDEL
Località Vedole 68
Colorno
+39 0521 816169.
www.poderecadassa.it
Cucina tradizionale
emiliana rivisitata.

BONTÀ E FRESCHEZZA TUTTA DA GUSTARE


In senso orario: Palazzo di Re Enzo in piazza Maggiore a Bolo-
gna; il prosciutto crudo del Prosciuttificio Ziveri a Montechiarugo
(Reggio Emilia); la Salumeria Garetti in piazza Duomo a Piacenza;
Luca Manzotti e Federico Calvi sono i proprietari de La Bottega del
tortello a Albinea (Reggio Emilia).
ZIBELLO
VIAGGI – EMILIA-ROMAGNA

impatto scenografico, conosciuto come Palazzo Gotico, è inferiore unterer il piatto Gericht
di due colori: la parte alta è in cotto rosso, mentre quella ergersi stehen la pasta e Bohnensuppe
la statua Reiterstatue fagioli mit Nudeln
inferiore è in marmo bianco rosato. Di fronte si ergono le equestre la pasta acida Sauerteig
statue equestri di Ranuccio e Alessandro Farnese e a soli il preliminare Vorverhandlung il grano tenero Weichweizen
cinque minuti a piedi dalla piazza, ecco la basilica roma- casalingo hausgemacht il taglio Schnitt
farcito di gefüllt mit la crosta Rinde
nica di Sant’Antonino, dove Federico Barbarossa discusse il lardo battuto: Creme aus l’insaccato Wurst
i preliminari della pace di Costanza con i delegati della gebratenem Speck, Rosmarin il succo di Knoblauchsaft
und Knoblauch aglio
Lega Lombarda nel lontano 1183. Merita una visita la bel-
il sedano Sellerie la deviazione Abstecher
la Galleria d’arte moderna Ricci Oddi, con una collezione lo stracotto Schmorfleisch pregiato hochwertig
di quadri dell’Ottocento e dei primi del Novecento. la noce Muskatnuss il maiale Schwein
moscata la noce della Nuss von der
Qui una piccola opera d’arte casalinga sono gli anoli- il brodo Fleischbrühe coscia Schweinekeule
ni, i famosi ravioli piacentini, farciti di lardo battuto, se-
dano e stracotto e insaporiti con la noce moscata. Vengo-
no serviti in brodo. Un’altra specialità di Piacenza è un
piatto povero, la pasta e fagioli detta Pisarei e faso, mol-
to cremosa e con una nota leggera di pomodoro. C’è da
dire che a Piacenza anche un semplice panino diventa
arte: la crocetta, preparata con pasta acida e grano tene-
ro, viene incisa con 12 piccoli tagli sulla crosta e si gusta
accompagnata da salumi tipici come la mariola cruda, un
insaccato morbidissimo insaporito con vino bianco, gra-
ni di pepe e succo di aglio.
Sulla strada per Parma, dopo una piccola deviazio-
ne, si arriva a ZIBELLO, la patria del famoso culatello,
16 il più nobile fra i salumi italiani. Per prepararlo si utilizza
la parte più pregiata del maiale, ossia la noce della co-

BOLOGNA
ALL’OSTERIA
BOTTEGA
Via Santa Caterina 51
+39 051 585111.
Piatti tradizionali
e qualche variante
come la pasta al
ragù di coniglio e il
piccione.
ENOTECA STORICA
FACCIOLI
Via Altabella 15/B
+39 349 3002939.
www.enotecastorica-
faccioli.it
Taglieri di salumi
accompagnati da vini
biologici.
In senso orario: lo gnocco fritto del
LA SALUMERIA DI
ristorante Taverna In a Picenza;
BRUNO E FRANCO
il Battistero di Parma, uno dei simboli
Via Oberdan 16
della città; piatto di tagliatelle al ragù
+39 051 233692.
dell'agriturismo Cà Ridolfi di Ravenna.
www.la-salumeria.it
I tortellini più buoni di
Bologna da cucinare
a casa con il classico
ragù.

ADESSO DICEMBRE 2016


PARMA

SORAGNA

COLORNO MONTECHIARUGOLO
scia, che viene
messa sotto sale, la-
vata con il vino e massag-
giata con sale e pepe. no poi conditi con il pomodoro, il burro e
Altrettanto pregiato ma più conosciuto è il prosciutto una spolverata di parmigiano. Nei bei salumi-
di PARMA. La cittadina del salume più famoso al mon- fici della cittadina si preparano prosciutti particolari
do si può visitare tutta a piedi, ma bisogna dedicarle al- come il prete, un salume conciato e condito con la can-
meno una giornata. Si comincia da Piazza Garibaldi con nella, il ginepro e il pepe.
il suo Palazzo del Governatore, che ospita mostre di arte Dai salumi al formaggio, a SORAGNA c’è il Museo
moderna; poi si percorre la strada dello shopping, Via del parmigiano reggiano, dove è possibile studiare tutte
Cavour, per arrivare in Piazza Duomo – con il Duomo, la le fasi della lavorazione di questo prodotto. Il latte della
Cattedrale e il Battistero in marmo rosa – e raggiungere sera viene versato in vasche basse affinché affiori il grasso.
Piazza della Pace. In questo grande prato verde si trova Una volta scremato, viene mischiato al latte della mungi-
il complesso della Pilotta, costruito alla metà del Cinque- tura mattutina, messo in caldaie di rame e fatto coagulare
cento e dedicato al gioco della pelota, che era praticato con caglio naturale a una temperatura di circa 33 gradi.
dai soldati spagnoli nel cortile. All’interno si trovano la La massa viene infine inserita nello stampo, salata in sala-
Biblioteca Palatina, il Teatro Farnese, tutto in legno, e la moia per 24 giorni e poi lasciata a stagionare per 12 mesi.
Galleria nazionale. Al di là del torrente si estende il Parco
Ducale, dove sedersi per un buon caffè e cedere a qual-
mettere sotto mit Salz il pasticciere Konditor
che peccato di gola è quasi d’obbligo. Parma è infatti sta- sale einreiben la mostarda: in Senföl und ge-
ta nominata dall’Unesco “città creativa per la gastrono- il gioco della pelota: Rück- würzte Zuckerlösung eingelegte
schlag-Ballspiel baskischen Früchte
mia”, in quanto patria del parmigiano e del prosciutto. Ursprungs la pera Birne
Qui i tortelli sono gustosissimi, ripieni di erbette, ricotta il cortile Hof la mela Quitte
e uova, oppure sono fatti di patate e conditi con funghi il torrente Bach cotogna
estendersi sich erstrecken la zucca Kürbis
17
porcini. Gli gnocchi di patate hanno un nome buffissimo, cedere a qc. sich etw. la senape Senf
sgranfgnòn, e per i più golosi c’è lo Gnocc frett, una pizza hingeben il pangrattato Semmelmehl
il peccato di Gaumen- la spolverata Handvoll
fritta che si mangia calda accompagnata con la coppa.
gola freude il salumificio Wurstwaren-
Prosciutti di Parma e parmigiano vengono prodotti essere ein Muss sein fabrik
nei paesini della provincia, più che in città, e molti di d’obbligo conciato gebeizt
la patria Heimat la cannella Zimt
questi piccoli centri meritano una visita, come in Italia il fungo porcino Steinpilz il ginepro Wacholder
accade tanto spesso. COLORNO è una vera sorpresa: goloso gierig, hier: für versare gießen
viene chiamata “la piccola Versailles” perché ha una reg- Feinschmecker la vasca flache Wanne
la coppa: Wurstspezialität aus bassa
gia magnifica che risale al 1600, conta 400 saloni e cortili gepökeltem und luftgetrockne- affiorare hochkommen
e dispone di un grande giardino alla francese ricco di tem Schweinenacken scremare abrahmen
fontane. È stata la meta elegantissima delle villeggiatu- il paesino kleines Dorf la mungitura Morgenmel-
la reggia Herzogspalast mattutina kung
re dei Farnese, dei Borboni e anche della moglie di Na- la fontana Brunnen la caldaia di Kupferkessel
poleone, Maria Luigia d’Austria. Oggi, grazie all’estro di la meta Ziel rame
la villeggiatura Sommerfrische il caglio Lab
uno dei più famosi cuochi italiani, Gualtiero Marchesi, l’estro Idee lo stampo Form
è la sede della famosa scuola di cucina Alma, che diplo- la scuola di Kochschule la salamoia Lake
ma ogni anno 1.200 giovani cuochi, sommelier, pastic- cucina stagionare reifen
cieri e manager della ristorazione.
Una specialità del posto sono le
mostarde a base di pere, mele coto-
gne, zucca, limone, zucchero e se-
nape, usate per arricchire il ripieno
di pangrattato e vin cotto dei tortel
dols, i tortelli agrodolci, che vengo-
© F. Cogoli, Huber/Sime (2)

DAS ÜBUNGSHEFT
ADESSOplus 12/16
A pagina 7 esercizio sulle preposizioni.

ADESSO DICEMBRE 2016


REGGIO EMILIA SCANDIANO

VIAGGI – EMILIA-ROMAGNA ASCO


SAN DAM

MODENA
ANTICA ACETAIA
VILLA BIANCA
Str. Scartazza 115
San Damaso
+39 059 468571.
www.acetaiavillabian-
ca.com
Per scoprire come
si produce l'aceto
e come si abbina ai
diversi piatti.
HOSTERIA GIUSTI
Via Luigi Carlo
Farini 75
+39 059 222533.
www.hosteriagiusti.it
Pochi tavoli e ambien-
te intimo: per gustare
cibi tipici modenesi.

In senso orario: la
cattedrale di San
Giorgio a Ferrara; nota dolente è che si trova fuori dal centro. Da visitare
nel Podere Cadassa subito la Scuola dell’infanzia Diana, perché questo asi-
di Colorno (Parma) lo è diventato un modello per tutto il mondo. Costruito
vengono stagionati in vetro per portare luce, circondato da bei giardini, si è
oltre 7 mila Cula-
18 telli di Zibello dop;
prefisso il compito di dare armonia ai bambini e alle loro
l'erbazzone, torta famiglie: qui genitori e nonni sono presenti e attivi nella
ripiena di verdu- didattica accanto agli insegnanti. Reggio Emilia è anche
re, di Nonna Lea, un centro importante per la danza-terapia, nata per libe-
Laboratori emiliani
rare e far danzare bambini e adulti affetti da handicap
alimentari.
anche molto gravi. Elisa Davoli è una delle terapiste più
famose. E secondo voi, in una città votata all’armonia po-
teva mancare la buona tavola? Qui i tortellini si chiama-
no cappelletti e il piatto forte è l’erbazzone, una torta di ver-
dure ripiena di bietole, pancetta e parmigiano reggiano.
Denso, scuro, aromatico, l’aceto balsamico tradiziona-
le è un tesoro che Reggio Emilia e Modena si contendo-
no. Circa 5.000 famiglie si tramandano il segreto di que-
A 16 km da Parma verso sud, a MONTECHIARU- sto condimento, che nel Medioevo era considerato un
GOLO svetta un vero castello merlato del 1406. Una leg-
genda racconta che fra i suoi saloni affrescati e i cammi-
svettare emporragen la nota Nachteil
namenti di ronda si aggira di notte il fantasma della fata affrescato mit Fresken dolente
Berna tormentata dalle pene d’amore. Tuttavia questo pa- geschmückt la scuola Kindergarten
il cammina- Wehrgang dell’infanzia,
ese della provincia di Parma è noto soprattutto per la sua mento di ronda l’asilo
produzione di prosciutto e parmigiano. Qui le cosce del il fantasma Geist costruito in aus Glas
maiale vengono fatte riposare a 90 gradi per un giorno in- la fata Fee vetro gebaut
tormentato da gequält von l’adulto Erwachsener
tero, ripulite da grasso e cotenna, trattate con sale e, dopo le pene (pl.) Liebes- grave schwerwiegend
alcune settimane, lavate e asciugate. Dopo essere state ri- d’amore kummer il, la terapista Therapeut, -in
coperte con grasso di maiale, sale e pepe, a volte con fari- riposare ruhen mancare fehlen
ripulire da von Fett la torta di Gemüseku-
© F. Cogoli, Huber/Sime (2)

na di riso, sono lasciate a stagionare dai 10 ai 12 mesi. grasso befreien verdure chen
Da qui si arriva facilmente a REGGIO EMILIA che la cotenna Schwarte la bietola Mangold
asciugare trocknen la pancetta: durchwachsener
è la più creativa fra le città emiliane. Colpisce la stazio- la farina di riso Reismehl Speck vom Schweinebauch
ne, probabilmente la più bella d’Italia, firmata dall’archi- la stazione Bahnhof il tesoro Schatz
tetto Santiago Calatrava e inaugurata nel 2008. L’unica inaugurato eröffnet tramandare überliefern

ADESSO DICEMBRE 2016


GNA
CANOSSA BOLO

MODENA VIAGGI – EMILIA-ROMAGNA

farmaco. Quello vero tradizionale è diverso dai prodot- il farmaco Arzneimittel mettere in präsentieren
ti commerciali dei supermercati, più dolce e molto più caro teuer mostra
in dote als Mitgift lo zampone: mit Schweinfleisch
caro, tanto che un tempo veniva dato addirittura in dote la sposa Braut und verschiedenen Gewürzen
alle spose. Si ottiene dal mosto e viene fatto riposare per la botte Fass gefüllter Schweinsfuß
12, a volte addirittura per 25 anni, in botti pregiate (vedi pregiato hochwertig il disco di pasta Teigscheibe
l’acetaia Essigfabrik il lievito Hefe
ADESSO 05/16). A SAN DAMASO si può visitare l’Anti- la dimora Landsitz impastato geknetet
ca acetaia Villa Bianca, una dimora del 1600 dove i segre- la soste- Verfechterin il capoluogo Hauptstadt
nitrice della regione der Region
ti dell’aceto balsamico si tramandano da sei generazioni. celebre bekannt
inginocchiato kniend
Da Reggio un tour in collina fra le terre dei colli di concedere gewähren il portico Bogengang
SCANDIANO e CANOSSA, famosi per i buoni vini, inflitto verhängt il negozietto kleines
la tappa Etappe Geschäft
si può fare in bicicletta o in macchina. Qui si possono
visitare vecchi castelli come quello di Canossa, dove ai
tempi della grancontessa Matilde, convinta sostenitri- prosciutti, da gustare con la tigella calda, un disco di pa-
ce della politica papale, nel gennaio del 1077 Enrico IV sta cucinato con pancetta, farina, latte, lievito, un pizzico
aspettò inginocchiato davanti al portale d'ingresso per di zucchero e impastato con l’acqua frizzante.
tre giorni e tre notti, finché gli fu concessa la revoca della Eccoci finalmente a BOLOGNA, il capoluogo del-
scomunica inflittagli da papa Gregorio VII. la regione, celebre per le strade caratteristiche e i por-
La tappa successiva è MODENA, terra dei motori, tici che regalano alla città un’atmosfera medievale, per
dove il mito della macchina si celebra nel Museo Casa esempio in Via Galliera, con le sue chiese e i negozietti
Natale Enzo Ferrari, che racconta la nascita e i grandi vintage. In Piazza Maggiore un tempo – e ancora oggi,
successi della Formula 1 e mette in mostra i più bei mo- se non ci sono troppi turisti – si può discutere di politica
delli di Maserati e Ferrari (museomodena.ferrari.com). Tipi- con gli anziani davanti alla Fontana del Nettuno, al Pa-
co salume della città è lo zampone, ma non mancano vari lazzo Comunale e al Palazzo dei Banchi, tutti medievali,

ADESSO DICEMBRE 2016


VIAGGI – EMILIA-ROMAGNA

RAVENNA
AGRITURISMO
CÀ RIDOLFI
Via del Dottore 33
Gambellara
+39 0544 551051.
www.caridolfi.it
Tutto prodotto in casa:
dai primi ai dolci.
FERRARA
TRATTORIA DA NOEMI
Via Ragno 31
+39 0532 769070.
www.trattoriadano-
emi.it
Da provare i cappel-
lacci di zucca.

REGGIO EMILIA
LA BOTTEGA
DEL TORTELLO
Via Albinea Chiesa 54/1
Albinea
+39 370 1019641.
www.bottegadeltor- In senso orario: il Prosciuttificio Ziveri (Montechiarugo, Reggio Emilia) è
tello.it una delle 150 aziende del Consorzio di Parma che tutela e garantisce il
Ampia scelta di pasta famoso prosciutto di Parma; una veduta di piazza Grande a Modena; la
20 fresca e cibi pronti. preparazione degli anolini presso il ristorante Taverna In di Piacenza.

LABORATORIO
ALIMENTARE
NONNA LEA condire le tagliatelle fresche oppure le lasagne, insieme
Via Marescialli Tito 45/A a strati alterni di besciamella e parmigiano. Altrettanto
Montecavolo di
Quattro Castella celebre è la mortadella, il salume che costituisce uno dei
+39 0522 880133. ripieni dei tortellini bolognesi, ma che si mangia anche
www.nonnalea.it sui crostini. Un'occasione per gustare tutte queste specia-
Specialità reggiane ed lità è visitare il mercato delle erbe, l’antico mercato di Via
emiliane dal 1985.
Ugo Bassi, che oggi ospita ristorantini e bar.
Per visitare FERRARA, poiché tutto il centro stori-
e la sesta chiesa più grande d'Europa, la basilica di San co è chiuso al traffico, il mezzo di trasporto preferito è la
Petronio. Iniziata nel 1390, ospita la bella cappella Bolo- bicicletta. Si pedala lungo il reticolo di strade medieva-
gnini, affrescata con le storie dei Re Magi e il Giudizio li intorno al ghetto, uno dei quartieri ebraici più grandi
universale. A Bologna è impossibile non salire su per i d’Europa, ammirando i palazzi del Rinascimento con i
498 scalini della altissima Torre degli Asinelli, costruita tra loro giardini; si entra pedalando persino nel grande Ca-
il 1109 e il 1119, perché da 97,20 metri di altezza si vede stello medievale con il ponte levatoio. Qui il piatto più
tutta la città e nelle belle giornate anche il mare. Di gran- famoso è la salama ed è un insaccato di carne di maiale
de suggestione è il complesso delle sette chiese di Santo
Stefano, nate su un antico tempio di Iside intorno all’an- i Re Magi Heilige Drei il vitello Kalb
no 400. E che dire dei 666 archi costruiti nel 1400, che por- Könige il manzo Rind
il Giudizio Jüngstes a strati alterni abwechselnd
tano dal centro della città fino al colle della Madonna di Universale Gericht geschichtet
San Luca? Un incanto! Poi c’è l’università, la più antica salire su hinaufsteigen costituire bilden
lo scalino Treppenstufe il crostino: geröstete Weißbrot-
d’Europa, fondata fra l’XI e il XII secolo. Due aggettivi
di grande äußerst beein- scheibe mit unterschiedlichem
© F. Cogoli (2), Huber/Sime

definiscono la città “la Dotta” e “la Grassa”, per sottoli- suggestione druckend Belag
neare l’amore sfrenato per la cultura e la buona cucina. l’arco Bogen pedalare Rad fahren
il colle Hügel il reticolo hier: Labyrinth
In effetti una città così "golosa" non poteva che essere la un incanto! zauberhaft! persino sogar
patria del ragù “alla bolognese”. Celebre in tutto il mondo, fondato gegründet il ponte Zugbrücke
è preparato con carni miste di maiale, vitello e manzo per la Dotta die Gelehrte levatoio

ADESSO DICEMBRE 2016


FERRARA
SALINE DI CERVIA

FORLIMPOPOLI
il budello Darm fare durchscheinen il pasticcio di maccheroni,
cuocere a im Wasserbad capolino una crosta di pasta dolce che
bagnomaria garen il canneto Schilf
attorcigliato um sich il fenicottero Flamingo contiene maccheroni in besciamel-
su se stesso selbst gedreht la preliba- Köstlichkeit la e ragù bianco, insaporiti da funghi e tartufo.
inventare erfinden tezza La specialità della provincia di Ferrara sono invece le an-
il pasticcio Auflauf la piadina: dünnes Fladenbrot
il tartufo Trüffel mit unterschiedlichem Belag guille, piatto tipico del Parco del Delta del Po, Patrimo-
l’anguilla Aal l’oro bianco weißes Gold nio Unesco. Siamo entrati ufficialmente in Romagna, nel
il regno Land, Reich far tappa Halt machen
regno del Fiume Po, una zona umida e incantata, ricca di
l’uccello Zugvogel la città natale Geburtsstadt
migratore fare una Verneigung boschi e popolata da uccelli migratori. È bello capitare al
al tramonto zum Sonnen- riverenza machen tramonto con la luce rossa del sole che fa capolino fra i
untergang meritarsi qc. etw. verdienen
canneti e i fenicotteri rosa sulla spiaggia.
Tra monumenti, meraviglie da vedere e prelibatezze
che si accompagna con il purè di patate, così buono da da mangiare, abbiamo attraversato tutta la regione e sia-
ispirare scrittori di tutti i tempi. Antonio Frizzi gli dedicò mo arrivati fino al Mar Adriatico. Qui, dove d'estate molti
un poema in versi nel 1772, Giorgio Bassani lo cita nel suo di voi avranno assaggiato la piadina, si trova anche “l’oro
romanzo Il giardino dei Finzi Contini e per Mario Soldati è bianco della Romagna”. Si tratta del sale particolarmente
“il più gustoso piatto di tutti i tempi”. La carne lavorata dolce, umido e ricco di oligoelementi del Parco naturale
con cognac, rum e vino rosso viene insaccata in un bu- delle SALINE DI CERVIA. Infine è doveroso far tappa
dello e stagionata per un anno. Si mette a bagno in acqua a Casa Artusi, che si trova a FORLIMPOPOLI, città na-
fredda per essere poi cotta a bagnomaria. Anche il pane tale del gastronomo Pellegrino Artusi, alla metà dell’Otto-
di Ferrara è tipico, si chiama ciupeta o coppia ferrarese ed è cento autore del più bel libro di ricette italiane. Pur essen-
tutto attorcigliato su se stesso. Fu inventato nel 1536 dal do romagnolo, Artusi scrive: “Quando incontrate la cucina
cuoco Cristoforo di Messisbugo, al quale si deve anche emiliana fate una riverenza perché se la merita!”

LESEANREGUNG
JETZT
GR ATIS
TESTEN

In neue Richtungen denken


Das Magazin für ungezähmte Gedanken.
Mit Essays, Reportagen und Bildern, die
Illustration: Martin Haake

den Horizont erweitern. Jeden Monat


neu am Kiosk oder online probelesen.

Kostenlos testen:
www.cicero.de/probe
ADESSO DICEMBRE 2016
INTERVISTA – DANIEL SPECK

Oltre il
PREGIUDIZIO
Sein Leben und sein Werk drehen sich fast ausschließlich um
Italien und Deutschland. Ganz besonders liebt der Drehbuchautor
und Schriftsteller Daniel Speck aber Sizilien – auch als einen der
Schauplätze seines neuen Romans.
di Salvatore Viola

DOVEVA ESSERE UN’INTERVISTA CLASSICA, MA Li chiamavano Spaghettifresser, maccaroni, erano gli ultimi
QUELLA CON DANIEL SPECK, SCENEGGIATORE nella scala sociale. Ieri, come oggi, c’era chi diceva che gli
CONOSCIUTO PER AVER FIRMATO, TRA L’ALTRO, italiani ci avrebbero portato via le nostre figlie…
LA SCENEGGIATURA DI MARIA IHM SCHMECKT’S Be’, un po’ facevano bene a preoccuparsi (ridiamo).
22 NICHT, si è trasformata subito in una lunga e informa- Scherzi a parte, quando è cambiato l’atteggiamento dei
le chiacchierata. A guidare il nostro scambio di idee su tedeschi? Non c’è stato un momento preciso. Il proces-
cliché e pregiudizi, gli italiani visti dai tedeschi e i tede- so è stato lento, è durato molti anni. Secondo me, uno
schi visti dagli italiani, è il libro di esordio di Daniel, Bella dei fattori determinanti nel processo di integrazione de-
Germania, un romanzo che sta riscuotendo un successo gli italiani è stato la cucina. Già per me, da bambino, gli
straordinario. Il libro racconta la storia di una giovane spaghetti, la pizza, il tiramisù non erano più piatti esoti-
stilista italo-tedesca di Monaco di Baviera, la quale inizia ci. Il cibo italiano era entrato nella nostra vita quotidiana,
a ricercare le proprie radici familiari dopo aver scoperto rappresentava la normalità, così come, a un certo pun-
che il padre non è morto come credeva, mentre l’uomo to, l’immagine dell’Italia e degli italiani. La conoscenza
che considerava suo nonno, in realtà non lo è affatto. At- è il miglior antidoto contro il pregiudizio e la conoscen-
traverso le vicende dei protagonisti, il lettore ripercorre za passa anche per il palato. Del resto sapere, in italia-
gli ultimi 70 anni di storia di Italia e Germania. no, vuol dire sia kennen, wissen, sia schmecken. In questo
senso italiani e tedeschi si sono conosciuti molto bene:
Il rapporto tra i nostri due paesi non è sempre stato nel 1955 a Monaco c’erano solo quattro ristoranti italiani.
facile, vero? Oggi gli italiani in Germania sono conside- Oggi ce ne sono 700.
rati semplicemente italiani, non sono percepiti come im- Che cos’è, per te, typisch italienisch? Non so, forse
migrati, ma non è stato sempre così. C’è stato un tempo, non esiste un typisch italienisch, come non esiste un typi-
50, 60 anni fa, in cui gli italiani sono stati vittima degli sch deutsch, a meno di non ricorrere al cliché. Comunque
stessi pregiudizi di cui sono vittima gli immigrati di oggi. provo a risponderti. Dunque… typisch italienisch è il for-

il pregiudizio Vorurteil lo, la stilista Modedesig- il rapporto Verhältnis determinante entscheidend


lo sceneggia- Drehbuch- ner, -in percepire wahrnehmen il piatto exotisches
tore autor ricercare ergründen la vittima Opfer esotico Gericht
la chiacchie- Unterhaltung la radice Wurzel la scala soziale Leiter la vita Alltag
rata il nonno Großvater sociale quotidiana
© Gent. conc. Daniel Speck

lo scambio di Meinungsaus- non… ganz und gar la figlia Tochter la conoscenza Kenntnis
idee pl. tausch affatto nicht preoccuparsi sich Sorgen l’antidoto Gegenmittel
di esordio Debüt- la vicenda Erlebnis machen il palato Gaumen
il romanzo Roman il lettore Leser l’atteggia- Einstellung voler dire bedeuten
riscuotere Erfolg erzielen ripercorrere Revue passie- mento ricorrere auf etw. zu-
successo ren lassen lento langsam a qc. rückgreifen

ADESSO DICEMBRE 2016


INTERVISTA – DANIEL SPECK

23

Lo scrittore e
sceneggiatore
Daniel Speck (47)

Mi piace
scrivere romanzi;
viaggiare [reisen], soprattutto in Sicilia;
il cantautore [Liedermacher] Pino Daniele.

Non mi piace
che l’Alfa Romeo non produca più una spider;
il ritorno [Wiederaufkommen] di nazionalismo e razzismo
in Europa;
il pregiudizio.

ADESSO DICEMBRE 2016


INTERVISTA – DANIEL SPECK

te legame con la famiglia, è il desiderio e la capacità di Parli perfettamente italiano, hai vissuto a lungo in
godersi la vita, una cosa che mi ha molto affascinato e Italia e scrivi storie ambientate in Italia. Quando è nato
che ho sperimentato personalmente durante il periodo il tuo amore per il Belpaese? Tutto è iniziato con una
trascorso a Roma. Poi c’è una cosa che ho scoperto in Si- gita scolastica a Roma, ai tempi del ginnasio. Appena ar-
cilia e che ho messo nel romanzo, ma che forse è più typi- rivato nella capitale d’Italia mi sono immediatamente
sch sizilianisch che italienisch: la vita non si pianifica mai innamorato della città. È qualcosa che non so spiegare,
al 100%, c’è sempre spazio per l’imprevisto, la fortuna, ma da quel momento Roma è diventata un’idea fissa. “Io
il destino. Forse è questo il segreto della è qui che voglio vivere”, mi sono detto.
creatività italiana, anche se l’altra faccia Finito il ginnasio, mi sono iscritto all’uni-
della medaglia è il fatalismo. versità e ho cominciato a scrivere i primi
Cos‘è invece per te typisch deutsch? film. A un certo punto ho sentito l’irresi-
Sarebbe facile dirti, usando il cliché, i tede- stibile necessità di realizzare il sogno di
schi sono puntuali, affidabili, costruiscono vivere nella Città eterna, mi sono trasferi-
ottime auto. Vorrei provare ad andare ol- to a Roma e mi sono iscritto all’università
tre e a rispondere attraverso gli occhi dei per seguire il corso di Storia e critica del
personaggi del mio libro. Giulietta, per cinema. Volevo approfondire la mia co-
esempio, la figura centrale di Bella Germa- noscenza del cinema italiano, ma, ironia
nia. La prima cosa che nota in Vincent, il della sorte, ho scoperto che quell’anno il
giovane tedesco di cui si è innamorata, è la corso era dedicato al cinema tedesco. A
sua Ehrlichkeit, il suo essere un uomo che Roma ho trascorso un periodo molto bel-
La copertina di
fa quello che dice e dice quello che fa. Giu- lo e intenso, durante il quale ho imparato
Bella Germania, edito
lietta pensa che tutti i tedeschi siano altret- da S. Fischer Verlage, molto sull’Italia e gli italiani.
tanto onesti e sinceri. Un’altra caratteristi- 624 pagine. E la Sicilia? La scoperta della Sicilia la
ca che potrebbe essere typisch deutsch è la devo al romanzo. Alla ricerca di un luogo
24 capacità di guardare avanti. Dopo la guer- in cui ambientare una parte della storia,
ra la Germania è al suo “anno zero”, pensare al futuro ho girato praticamente tutta la Sicilia, da Palermo a Ce-
è una via praticamente obbligata. A proposito di guerra, falù, da Siracusa a Noto, finché ho scoperto le isole Eolie
altra cosa tipicamente tedesca è il rapporto problematico e Salina in particolare. Salina mi sembrava il punto di
con la generazione cresciuta all’ombra del nazismo e della partenza ideale per la storia della famiglia di Giulietta.
guerra, che ha lasciato il segno in molte relazioni familiari. Là ho trovato quella malinconia, quel senso di abbando-
no che andavo cercando: ecco com’è un paese che ha co-
il legame Bindung trasferirsi umziehen nosciuto una forte emigrazione. Devi sapere che a Salina
il desiderio Wunsch approfondire vertiefen
la capacità Fähigkeit l’ironia della Ironie des si coltivava la Malvasia, poi i vigneti sono stati distrutti
godersi la vita Leben genießen sorte Schicksals dalla filossera e per molti l’unica via di salvezza è stata
affascinare faszinieren essere behandeln l’emigrazione. Clara Rametta, proprietaria dell’Hotel Si-
sperimentare ausprobieren dedicato
pianificare (ver)planen trascorrere verbringen gnum, una donna straordinaria, che mi ha aiutato molto
l’imprevisto Unvorherseh- la scoperta Entdeckung nelle mie ricerche per il libro, a Salina ha contribuito a
bares alla ricerca di auf der Suche
creare il Museo dell’Emigrazione, raccoglie documenti e
la fortuna Glück nach
il destino Schicksal il luogo Ort storie incredibili, bellissime. Per esempio lì si conserva
il segreto Geheimnis scoprire entdecken un certificato rilasciato dal Vaticano, che è una specie di
l’altra faccia die andere Sei- le isole Eolie Liparische
della medaglia te der Medaille Inseln
estrema unzione portatile, dato che il prete sulla nave
affidabile zuverlässig il punto di Ausgangs- diretta in America non c’era, in caso di morte durante il
onesto aufrichtig partenza punkt viaggio, l’emigrante poteva andarsene, per così dire, in
sincero ehrlich il senso di Gefühl der
all’ombra di im Schatten abbandono Verlassenheit pace… Alla faccia del fatalismo!
von il vigneto Weinberg
lasciare il Spuren hinter- distruggere zerstören
segno lassen la filossera Reblaus Daniel Speck, sceneggiatore di successo, docente e
ambientato in in Italien la via di Ausweg CHI È
scrittore [Schriftsteller], è nato a Monaco di Baviera nel
Italia spielend salvezza
1969. Ha studiato alle Università di Monaco di Baviera e di Roma,
la gita Klassenfahrt il certificato Dokument
dove ha soggiornato [soggiornare: leben] per alcuni anni, e alla
scolastica rilasciato da ausgestellt von
la capitale Hauptstadt l’estrema Letzte Ölung Hochschule für Fernsehen und Film di Monaco. Come sceneggia-
innamorarsi di sich verlieben in unzione tore ha firmato successi come Meine verrückte türkische
iscriversi sich portatile mobil Hochzeit (2006) e Maria, ihm schmeckt’s nicht! (2009). Speck ha
einschreiben in caso di im Todesfall vinto [vincere: gewinnen] diversi premi [Preise], tra cui il Grimme
irresistibile unwiderstehlich morte f. Preis e il Bayerische Fernsehpreis (2007).

ADESSO DICEMBRE 2016


SCHERZI A PARTE
DI SILVIA ZICHE

25

l’autodifesa Selbstverteidigung
la guerra Krieg
l’augurio natalizio Weihnachtswunsch

ADESSO DICEMBRE 2016


PASSAPAROLA
DI RENATA BELTRAMI

Espresso italiano... addio?


Starbucks ante portas! Bald kommt casa e posto di lavoro”. “Non ci riusciranno mai!”, è stata
la prima inutile reazione di chi è abituato al primo caffè
auch Italien – so wie bereits 70 del mattino al bar, due chiacchiere con il barista e un’oc-
Länder weltweit – in den Genuss der chiata ai titoli del giornale sul tavolino. In realtà Schulz,
amerikanischen Kaffeekultur. Seine che già all’inizio degli anni Ottanta lavorava nel settore
Inspiration hat sich der Firmengrün- marketing di Starbucks, conosce molto bene cosa signi-
der schon in den 80er-Jahren in Italien fica in Italia “prendersi un caffè”: un vero rito sociale.
Proprio passeggiando per Milano e Verona nel 1983 gli
geholt. è venuta l’idea di portare questa abitudine in America
e di creare una catena di coffee bar a Seattle. Starbucks,
È UFFICIALE, TRA POCO STARBUCKS ARRIVERÀ che allora vendeva caffè tostato ai ristoranti, gli disse di
IN ITALIA E, DI SICURO, NULLA SARÀ PIÙ no e lui se ne andò per fondare, nel 1985, una
COME PRIMA. L’invasione a colpi di frap- società chiamata “il Giornale”, come il quo-
puccino partirà da Milano e proseguirà a tidiano che probabilmente aveva visto su
Verona e Venezia. Il capo del colosso di qualche tavolino in Italia. I suoi locali
Seattle, Howard Schulz, non ha volu- servivano caffè Starbucks e il successo
to ancora svelare l’indirizzo, ma as- fu tale che nel 1987 Schulz si comprò
sicura di voler rendere omaggio alla Starbucks per 3 milioni e 800.000 dol-
cultura italiana servendo una misce- lari. Alla fine di quell’anno i bar erano
la di caffè speciale, ricca e forte, crea- 17, oggi sono circa 24.000 in 70 paesi.
26 ta apposta per i gusti dei milanesi. Lo
farà in pieno centro, in un ambiente
Voi quale “Dal 1983, anno del mio primo viag-
gio in Italia, studio la magnifica rappre-
elegante, di grande atmosfera e design. preferite? sentazione teatrale che va in scena ogni
Ci tiene a precisare che “Starbucks non arri- volta che in un bar viene servito un caffè”.
va in Italia con la pretesa di insegnarvi a tostare Impossibile ascoltare Schultz mentre racconta la
il caffè o a preparare e a consumare un espresso, ma con sua storia e non capire che per lui la sfida più interessante
grande umiltà, per presentare la nostra interpretazione non può che essere quella di ritornare a Milano e offrire
dell’esperienza del caffè, la cui componente essenziale è la sua versione del nostro caffè. Ma si può trasformare un
quella di creare un senso di comunità, di terzo luogo, tra mito in un processo industriale? Probabilmente sì. Del re-
sto non siamo stati noi a cominciare, portando oltreocea-
no pizza, spaghetti e mandolino? E quando noi ci inven-
ufficiale offiziell fondare gründen
partire da ihren Anfang il successo Erfolg tiamo le “amburgherie” dove si serve solo carne di chiani-
nehmen in magnifico großartig na non ci riveliamo un po’ invidiosi delle tradizioni altrui,
proseguire weitergehen andare in aufgeführt
svelare preisgeben scena werden
o un po’ fuori luogo quando ordiniamo al bar “un caffè in
l’indirizzo Adresse impossibile unmöglich tazza grande con acqua calda a parte”, aggiungendo sot-
assicurare versichern la sfida Herausforde- tovoce, per spiegarci meglio, “un caffè americano”?
rendere etw. würdigen rung
omaggio a qc. oltreoceano auf die andere Siamo sportivi, noi, e al signor Schultz diciamo in
la miscela Mischung Seite des bocca al lupo! Io di sicuro andrò a provare il nuovo
il gusto Geschmack Ozeans
espresso, che poi è la definizione internazionale e senza
precisare klarstellen la carne di Fleisch vom
la pretesa Anspruch chianina Chianina-Rind amore del caffè corto, usata anche nei distributori auto-
insegnare lehren invidioso di neidisch auf matici. Caffè, si sa, è una parola grossa… Poi vedremo.
tostare rösten ordinare bestellen
l’umiltà Bescheidenheit a parte extra
Intanto tra una settimana andrò a San Francisco e la mia
il posto di Arbeitsplatz sottovoce mit leiser dose di caffè mattutina la prenderò al Caffè Trieste!
lavoro Stimme
riuscirci es schaffen In bocca al Viel Erfolg! Toi
la chiacchiera Unterhaltung lupo! toi toi!
l’occhiata Blick il caffè corto: mit weniger Was- Renata Beltrami: Buchautorin und unermüdliche
il giornale Tageszeitung ser zubereiteter Espresso Beobachterin von Trends im Alltagsleben, liefert
© Shutterstock

passeggiare spazieren il distributore Automat Denkanstöße und Kurioses, Neues und


gehen automatico Wissenswertes, aktuell recherchiert.
l’abitudine f. Gewohnheit mattutino Morgen- Ihre Meinung ist gefragt adesso@spotlight-verlag.de

ADESSO DICEMBRE 2016


BELLE DA SENTIRE TRADUZIONE

SAMMELKARTEN
Wörter, die auf Italienisch schön klingen. Ein deutsches Wort hat im Italienischen
mehrere Bedeutungen.

birbante 1. Mauros Cousine hat glatte Haare.


[bir'bante] 2. Die Straße war glatt und
ich bin hingefallen.

LE FOTOPAROLE VOCABOLARIO

Il cellulare
1. la scheda telefonica 6. la tastiera
2. lo schermo 7. il contratto telefonico
3. la carta prepagata 8. la cover
4. la batteria 9. l’auricolare
5. la fotocamera 10. il caricabatteria

1) ____________________ 2) ____________________

VERBI CON PREPOSIZIONE ITANGLESE

Anglizismen in der italienischen Sprache.


Wie heißt die italienische Entsprechung?
Inserisci la preposizione corretta.

Devo riflettere bene ______ questa proposta. il make up


Silvia usa troppo make up per i miei gusti!
27 ADESSO 12.2016

ESERCIZIO MODI DI DIRE FIGURATI

Tra i seguenti modi per ordinare


un caffè scopri i tre più gentili.

1) Un caffè!
2) Mi porti un caffè?
3) Un caffè, per favore.
4) Dammi un caffè!
5) Voglio un caffè.
6) Vorrei un caffè.
7) Mi porterebbe un caffè? storcere la bocca
ÜBERSETZUNG BELLE DA SENTIRE

SAMMELKARTEN
1. La cugina di Mauro ha i capelli lisci . Schelm, Frechdachs
2. La strada era scivolosa per il ghiaccio Luigi ha combinato un altro disastro,
e sono caduto. è proprio un bel birbante!

WORTSCHATZ BILDWÖRTER

Mobiltelefon
1. Telefonkarte 6. Tastatur la zanzara la canottiera
2. Bildschirm 7. Telefonvertrag
3. Prepaid-Karte 8. Hülle
le zanzare le canottiere
4. Akku 9. Kopfhörer
5. Handykamera 10. Ladegerät

ITANGLESE VERBEN MIT PRÄPOSITION

il trucco Riflettere su:

Silvia usa troppo trucco per i miei gusti! Devo riflettere bene su questa proposta.

28 ADESSO 12.2016

REDENSARTEN ÜBUNG

Soluzioni: Le frasi 3, 6 e 7
sono le forme più cortesi. L’uso del condizio-
nale e delle espressioni per favore, per piacere
disapprovare, criticare rende la richiesta più cortese.
un atteggiamento o 1) Un caffè! (comando senza verbo);
una persona 2) Mi porti un caffè? (comando con domanda);
4) Dammi un caffè! (comando con imperativo);
Quando Mario si è presentato al matrimonio 5) Voglio un caffè. (comando con affermazione).
senza cravatta, tutti hanno storto la bocca.
PAGINE FACILI
D I MARCO MONTEMARANO

DISEGNARE E DIPINGERE!
il modello
il piedistallo

il cavalletto
la tela

il ritratto
il dipinto olio
su tela

il pittore

la tavolozza
dei colori

29

l’inchiostro il blocco A2
la matita il pennello
il calamaio da disegno
gli acquerelli il pennino

OGGI È POSSIBILE FARE QUASI TUTTO AL COM- anche “a memoria”. Il disegno che rappresenta i tratti del
PUTER. Anche per la grafica, il disegno e la pittura esi- viso di una persona si chiama ritratto. La pittura è una
stono programmi che aiutano gli artisti. Ma gli aspetti più disciplina più complessa. Un pittore tradizionalmente ha
interessanti e manuali della creazione forse si perdono un certo numero di pennelli, una tavolozza per mischiare i
un po’. E così è bello, ogni tanto, disegnare e dipingere a colori, e poi una tela, su cui prendono forma le sue opere.
mano. Per farlo servono vecchi oggetti che non sono mai La tecnica storicamente più diffusa (lo notiamo visitando
passati di moda. Cominciamo con il disegno. L’importan- i musei di tutto il mondo) è proprio quella chiamata olio
te è avere un buon blocco da disegno, fatto di fogli di carta su tela. Molto diffusa però anche la tecnica dell’acquerel-
adeguata. Si può disegnare a matita ma anche usare un lo (o acquarello) e dei colori a tempera. La tela del pitto-
pennino (e naturalmente dell’inchiostro). Molto belli, an- re normalmente è montata su un supporto di legno o di
che se non facili da eseguire, sono i disegni a carboncino. altro materiale chiamato cavalletto. Dal XX secolo in poi
Il disegnatore ha bisogno di una fonte di ispirazione: un le tecniche sono cambiate e negli ultimi decenni si sono
paesaggio, un edificio, un modello (o una modella) par- diffusi i colori acrilici. Insomma: l’evoluzione non finisce
ticolarmente interessanti. Ma i più bravi sanno disegnare mai. Nemmeno quando, invece di usare programmi ed
elaborare immagini sullo schermo del computer, si conti-
disegnare zeichnen a memoria aus dem
dipingere malen Gedächtnis nua a dipingere e a disegnare come nella tradizione, con
il disegno Zeichnen il pennello Pinsel le mani, con la matita e con il pennello!
© Illustration: Georg Lechner, BfGuK

la pittura Malen, Malerei la tavolozza Palette


la creazione Schaffen la tela Leinwand
la matita Bleistift diffuso verbreitet
il pennino Feder l’olio su tela Öl auf Leinwand
l’inchiostro Tinte il supporto Gestell Marco Montemarano: Dozent für Italienisch,
il carboncino Kohle il cavalletto Staffelei Übersetzer, Sprecher, lebt in Deutschland
il paesaggio Landschaft elaborare ausarbeiten (München) seit über 20 Jahren.
l’edificio Gebäude lo schermo Bildschirm Seit 1996 schreibt er die Pagine facili.

ADESSO DICEMBRE 2016


PAGINE FACILI

DIALOGO
LE OPERE D’ARTE DI FRIDA
FRIDA: Ah, bei tempi quando sto un’altra mostra, solo che io non
dipingevo. Ti ricordi la mia mostra avevo più tempo.
del 2005? DIEGO: Veneziani sì, che era inna-
DIEGO: Quale, quella nella Galleria morato di te.
Veneziani? Sì, molto bella. FRIDA: Forse. Solo che aveva 75
FRIDA: Tutti dipinti a olio, più 20 anni e non mi interessava.
disegni. DIEGO: Senti, e... perché poi non
DIEGO: E poi, il giorno dopo, hai più fatto la seconda mostra?
quel bell’articolo sul Corriere della FRIDA: Ma come perché, Diego.
Sera... Secondo me il critico era Non ti ricordi?
innamorato di te. DIEGO: No... veramente no...
FRIDA: Diego, ma che dici? Non FRIDA: Ma perché è nata Rachele!
puoi essere geloso di tutti gli È lei la mia opera d’arte più bella!
uomini della terra. Era una perso- La nostra bambina.
na sensibile e gli piacevano i miei DIEGO: Ah, già, che stupido. È
quadri, ecco tutto! nata nel 2006...
DIEGO: Sì, sì, sto scherzando. Ma FRIDA: E fra tre giorni è il suo
la mostra Ausstellung ricordo male o i quadri di quella compleanno! A proposito, hai già
geloso eifersüchtig
il quadro Bild mostra li hai venduti tutti? pensato a che cosa regalarle?
nascere geboren werden FRIDA: Sì, tutti venduti nel giro di DIEGO: Be’... pensavo di regalarle
regalare schenken un mese. Poi Veneziani mi ha chie- dei pennelli!
30

A2 ESERCIZIO 1* ESERCIZIO 2*
1. L ’ultima mostra di Frida è stata alla 1. Su quale giornale è apparsa la critica alla mostra di
_________________ Veneziani. Frida?
2. O ltre ai quadri a olio c’erano più di 20 __________. 2. Che cosa regalerà Diego a Rachele?
3. I quadri sono stati tutti __________. 3. Frida ha fatto una seconda mostra?
4. L a figlia di Frida si chiama __________. 4. In che anno si è svolta la mostra?
5. L a bambina è nata nel __________. 5. In quanto tempo sono stati venduti i quadri?

ANCORA UNA
VOLTA I DIMINUTIVI
I diminutivi sono uno dei capitoli più
difficili della morfologia italiana. Le desi-
nenze sono tante e a volte una parola ha
più diminutivi che esprimono diverse
sfumature. Nel test a scelta multipla che
segue noi vi diamo il sostantivo principale
e tre possibili diminutivi. A voi mettere una
crocetta su quello giusto. Attenzione: può
essere corretta anche più di una risposta.

* SOLUZIONI A PAGINA 32
ADESSO DICEMBRE 2016
PAGINE FACILI

PAROLE CROCIATE
Il cruciverba, di livello A2, serve a mettere alla prova le vostre conoscenze
grammaticali e lessicali. Iniziate subito!
Per fare il cruciverba non avete bisogno di leggere le pagine precedenti.

1 2 3 2 3 4

5 5 6

7 7 8 9 9 6

10

11 10

12 13 14

15 14 16 15

16

17 18

31
ORIZZONTALI
1. L’autore della Divina Commedia è ... Alighieri. 5. Io ..., tu ami, lei ama. 6. Abbiamo mangiato tanti dolci, A2
c’erano tre ... di compleanno! 7. Se non ti rispetta vuol dire che non ... vuole bene. 8. Il ... papà e la mia mamma
sono i migliori di tutti! 10. L’autore del Decameron è ... Boccaccio. 12. La capitale d’Italia è ... 13. In latino la
congiunzione e è ... 14. ... Medioevo la vita era difficile. 16. Il ... è una macchia scura sulla pelle. 17. Io ..., tu sai,
lui sa. 18. Dal Vesuvio si vede il golfo di ....
VERTICALI
1. Qual è la sua ... di nascita? 2. Io amo, tu ..., lui ama. 3. Il contrario di sì è ... 4. Aggiungi una ... a tavola, c’è un
nuovo ospite. 6. Ho apparecchiato la tavola con una ... bianca. 8. La capitale italiana della moda è ... 9. La prima
persona è ... 11. Il padre di mia madre è mio ... 15. È andato in moto ... Balcani fino a Torino.

ESERCIZIO 3*
1. s pecchio 3. casa 5. topo SOLUZIONI 11.2016
a. specchino a. casina a. topello 1 2 3 4 5
D O P O S D A I
b. specchiello b. casetta b. topino 4 5
U R O B A
6 7
L
c. specchietto c. casupola c. topolino 8
L A G O R F
6 9 7

2. letto 4. giardino 6. micio I L D A R


10

a. lettuccio a. giardinetto a. micettolo G I N O C C H I A


11

E R C U
11 12 13

b. lettello b. giardinuccio b. micetto


S M A I L E
12 16 13

c. lettino c. giardinello c. micino


P I E D I A A
14

E V I N E
15 16 17

R A V E V O
18

ADESSO DICEMBRE 2016


Spielend Rom
entdecken und PAGINE FACILI
e:
o mes
Italienisch lernen! Quest
IZIO
ESERCI
LA SIGNORA SU
N ME
U RI

DEL CAFFÈ
SI CHIAMA CAROLINA
VERGNANO, HA SOLO 35
ANNI E, SECONDO IL RAP-
PORTO DI UNA DELLE PIÙ
IMPORTANTI ASSOCIA-
ZIONI IMPRENDITORIA-
DOM
A N DA
DOMAN DA (Wegben)
-
L
M
1 LI ITALIANE, è una delle
manager che hanno più suc-
stradali iche
azioni ere (erre (Fuß- K
sto indic raggiung
Hai chie ng) perHai chiesto
ante
il pass cemente
R IS PO
schreibu Capitolin
i, ma poindicazioni
schreibung) velo stradali
gli (Wegbe- STA
ei DA to trop to.per cosa
Cheraggiungere b) Può ripe
(erreichen)
J
DO M AN
i Mus ) ha parla
gänger ) e non
i Museicapi
hai Capitolini, ma il passante (Fuß- tere, per
gänger ) ha parlato troppo “Per favo favore?
(schnell (schnellali ) e(Weg
be-
non hai )capito. Che
velocemente
quando re”, abbr 2
chiedi? azion i strad graz ie? ichen cosavuoi
gentile gli chie eviato p.f., I
to indic ragg tere, re (erre (Fuß
chiedi? - come (freundlic dere qualcosasi usa
favore?

cesso nell’Italia di oggi. Ca-


ripeiunge
Hai chies a)) Può per a)tere , per
il pass
Può
ante
ripetere, nte “Grazie!” risposta h). “Pre in mod
go”
schreibung , ma
toliniripe o ,veloc
eme
o? grazie?
gli ritar “Prego”
a chi
ringrazia si usa o
b) Può
Capi tropp pregcosa
i Musei ) ha parlatoripe b) Può
tere o.ripetere,
Che per favore? do”. “Prego, . “Mi o si scus H
gänger ) ec)non Puòhai capit
c) Può ripetere, ) parla
del non si scusi per a:
ell prego?
elier cosa preoccup il
(schn ore (Hot Che c) turismo i”.
chiedi? albergat ie? e fuggi”. )? (Kurzurl di mas G
ere,Ilgraz
Il tuo rdi nen simo 3
ripet “moalbergatore
tuo re: mei (Hotelier
re? co aub)
a) Può turismo per favo
nde “Mo omi
) parla del nell tre gior
ripetere,nde (inte “mordi e fuggi”.
turismo gastron flüch
rdi e
fugg e città ni
b) Può inte intende tipo eno Chete)cosa i” (wö d’arte

rolina ha una laurea in Eco-


o?
ripet turismo
ere, pregdi (intendere: meinen)?
ni
F
(vollzogeindica un’a rtlich: beiß
c) Può a) ioso (in gior n) con zion e und
mo relig
a) turismo di) tipo deltre größ
o mor
parlaenogastronomico ter Eile) estrema compiuta
b) turis Hotelier
(Hote massim di e fugg : Mi ha fretta
gatob)re mo di
turismo EChetecosa
religioso
i”.d’ar i. fatto
Il tuo alber c) turis e fugg
rditurismo
ee::città
una visit
“moc) nell meindien)? massimoico a
turismo (inteinten dere
ndernelle città astro nom
tre giorni
intende d’arte
4
D tipo enog
mo di
a) turis ioso i

nomia alla Bocconi di Milano.


mo relig tre giorn
b) turis massimo
C mo di
c) turis città d’arte
nelle

6
Oggi si occupa delle relazio-
7
ni commerciali con l’estero e
8
dello sviluppo del marchio
9
Caffè Vergnano 1882. Si tratta
5
L
M L’imprenditrice Carolina Vergnano (35). dell’impresa di famiglia: la
più antica torrefazione italia-
K

J
6
I

7 Atterr
i all’
ino e
Ciamp il tuo alb
rto di
aeropo un taxi
prendi o. G
erg
za:
H
na. Carolina la sta facendo diventare un global player, con il suo proget-
to che comprende una rete di coffee shop aperti già in 19 paesi. A set-
F to di parten e.
per
Pun ssie
de Ru
ARRIVO

Hotel
E
8
D

tembre la giovane Vergnano ha aperto la sua caffetteria numero 100,


Alta

32
re de
lla CPa
Fu eret tria
to erig
celebrarB e (erig ere: erba
uen) per
9 (1820-18 re Vittorio
78) e Emanue
trova l‘Unità le
A in d‘Italia. II

quella di Singapore. “Bisogna essere aperti a est”, è il suo credo. Il pro-


H nel 188 Piazza Venezia
H Si
5,
rare: einw fu inaugura . Iniziato
ia Gmb ia Gmb
be Med be Med
Grub
© 2010 © 2010
Grub
1921 ven eihen) nel
to (ina
ugu-
F
191 2
situata ne colloca 1. Nel
nel nuc ta nell
ma (Lei leo cen a crip
chn ta,
(Un
Unbbekekan
Gam) delF trale, la sal-
ann5
sconosci nter ter Sold3Milite Igno

getto di espansione all’estero non finisce qui: in programma ci sono


at)
at
at),, un to
durante uto cade uto sold
2 | Altar Patri
la a(gefalle ato
I romani prim dellaa gue n)

A2
rra mon
da scri lo chiaman diale.
vere” o GM_Adesso-Rom_Arrivalkarten_70x100_VS_RZ.indd 1
(Schreib “macchina
12.08.2010 16:28:35 Uhr
perché
ne rico maschin
sua terr rda la
azza si forma. e),
visuale ha una Dalla

caffetterie da aprire a Bruxelles, Digio-


(Au
Ausssic
sich sple
tt) su Rom ndida
ht)
a.

010 13:21:3
7 Uhr
ne, Mosca, Boston, Lugano e in Arabia imprendito- Unternehmer-
Saudita, con un giro di affari stimato in
16.09.2

riale
2
Z.indd
0_VS_R
_70x10
dkarten
om_Bil
esso-R
GM_Ad

la laurea Uniabschluss
Das Spiel zur Stadt – für Italienischlerner 5 milioni di euro. La Caffè Vergnano 1882 l’estero Ausland
und Rom-Fans! è presente anche in Germania, con due la torrefazione Kaffeerösterei
caffetterie a Monaco di Baviera. il giro di affari Umsatz
Verbessern Sie Ihre Sprachkenntnisse in einer
kurzweiligen Spielerunde! Grundkenntnisse in
Italienisch reichen schon aus, um mitmachen
zu können.
Für 2-5 Spieler ab 14 Jahren. Mit 50 Bildkarten
ESERCIZIO 4
Partendo dai numeri presenti nel testo, trascrivete in lettere le
zu den Sehenswürdigkeiten, 590 Fragen in
seguenti cifre.
Italienisch und einem Stadtplan als Spielfeld.

In Zusammenarbeit mit:
1. 35 ___________________________ 6. 94 __________________________
2. 1882 _ _______________________ 7. 238 _________________________
Mehr Informationen auf
www.grubbemedia.de 3. 19 ___________________________ 8. 15 __________________________
4. 100 __________________________ 9. 17 __________________________
5. 116 __________________________ 10. 888 _________________________
JETZT BESTELLEN!
www.sprachenshop.de/spiele
oder im Buch- und Spielwarenhandel
3 29,95 (UVP)
SOLUZIONI: ESERCIZIO 1: 1. Galleria; 2. disegni; 3. venduti; 4. Rachele; 5. 2006. ESER-
Ebenfalls lieferbar: CIZIO 2: 1. sul Corriere della Sera; 2. dei pennelli; 3. no; 4. nel 2005; 5. nel giro di un mese.
ESERCIZIO 3: 1. c; 2. a, c; 3. a, b, c; 4. a; 5. b, c; 6. b, c. ESERCIZIO 4: 1. trentacinque;
2. milleottocentottantadue; 3. diciannove; 4. cento; 5. centosedici; 6. novantaquattro; 7. due-
centotrentotto; 8. quindici; 9. diciassette; 10. ottocentottantotto.

ADESSO DICEMBRE 2016


Let’s celebrate, facciamo festa,

vamos a celebrar, faisons la fête!

35 Jahre Spotlight Verlag.

Wir schenken Ihnen 20 % Rabatt


Auf alle Sprachmagazine,
Audio-Trainer und Übungshefte
Print oder digital
Jetzt Angebot sichern.
spotlight-verlag.de/20
Tel. +49 (0)89 / 8 56 81-16
*Angebot gilt nur für Neukunden in der Erstlaufzeit.
Angebotszeitraum vom 31.08. - 31.10.16

20 %
Rabatt
sichern*
DIALOGANDO
DI GIOVANNA IACONO

ITALIENISCH FÜR ALLE FÄLLE

GLI AUGURI DI NATALE


Chiara fa alcune telefonate per augurare buon Natale 1 ad amici e conoscenti.

AUGURI INFORMALI

ROBERTA: Pronto.
CHIARA: Roberta, ciao, sono Chiara!
ROBERTA: Ciao Chiara! Che piacere risentirti! Come va?

CHIARA: Bene, grazie. Volevo ringraziarti tanto CHIARA: Eh, non c’è male. E tu che mi racconti
per il biglietto di auguri* che ci hai mandato, di bello? È da molto che non ci sentiamo.
34
sei sempre molto carina... ROBERTA: Mah, il solito... lavoro, famiglia...
ROBERTA: Oh, figurati. Sono contenta che vi e adesso naturalmente sono tutta presa dai
A2 sia arrivato in tempo. preparativi per le feste, ormai manca poco...
CHIARA: Allora grazie ancora e passate un CHIARA: Eh, sì… Ti ho chiamato proprio per
B1 meraviglioso Natale. Salutami tutti. farti gli auguri. Un buon Natale e un felice anno
ROBERTA: Certo. Anche a te e a Matteo tantis- nuovo a te e alla tua famiglia.
simi auguri di buon Natale. E già che ci siamo ROBERTA: Oh, ti ringrazio! Un caro augurio
anche buona fine e miglior principio! anche a voi, mi raccomando passate buone
CHIARA: Ti ringrazio, buon anno anche a te. feste. E che il nuovo anno inizi alla grande!
Ah… e fa’ gli auguri da parte mia a Gino e a
Marta, quando li vedi.
ROBERTA: Certo, riferirò.

l’augurio Wunsch, mi raccomando hier: versprich mir ricambiare erwidern


Glückwunsch das! di persona persönlich
il conoscente Bekannter, -e disturbare stören la cartolina natalizia Weihnachtskarte
che piacere! m. wie schön! Che pensiero Wie schön, dass Sie per iscritto schriftlich
risentire qcn. wieder von jdm. gentile! daran denken! sentito herzlich
etw. hören ricambiare erwidern sincero aufrichtig
ringraziare qcn. sich bei jdm. be- il regalo Geschenk prospero glücklich, gut
danken Non si doveva Das wäre nicht nötig Felice anno nuovo! Glückliches neues
il biglietto Weihnachtskarte proprio disturbare gewesen Jahr!
di auguri pl. con molto piacere mit großer Freude cogliere l’occasione Gelegenheit nutzen
figurati! Keine Ursache! carino nett affettuoso herzlich
in tempo rechtzeitig il cesto natalizio Weihnachtskorb la soddisfazione f. Zufriedenheit
non c’è male nicht ricevere bekommen sereno friedvoll
schlecht una cosa da niente Kleinigkeit incartare einpacken
il solito das Übliche i cari pl. die Lieben scartare auspacken
il preparativo Vorbereitung L’ITALIANO IN PRATICA Non dovevi! Das wäre doch nicht
le feste Feiertage scambiare austauschen nötig gewesen!

1
La scelta della maiuscola (Buon Natale, Buon Anno Nuovo, Buone Feste), molto frequente nei biglietti di auguri, è questione di gusto personale.
DIALOGANDO

o
Matte

Chiara
AUGURI FORMALI

SIGNORA PARISI: Pronto.


CHIARA: Parlo con la signora Parisi?
SIGNORA PARISI: Sì, sono io, con chi parlo? L’ITALIANO IN PRATICA
*Gli auguri
Gli auguri si fanno, si porgono (più formale di fare
gli auguri), si scambiano, si ricambiano, si manda-
no/si inviano, si ricevono.
I modi per farsi gli auguri sono tecnologici (come
gli auguri elettronici) o tradizionali, come gli auguri
fatti di persona, al telefono, con biglietti d’auguri o
con le cartoline natalizie.
CHIARA: Buongior- CHIARA: Buongiorno,
no, signora Parisi. signora Parisi. Sono Ecco alcune frasi utili per fare gli auguri di Natale 35
Sono Chiara De Chiara De Rossi. per iscritto*.
Rossi. Spero di non SIGNORA PARISI:
disturbarla… come Ah ciao Chiara! Come AUGURI FORMALI A2
sta? Volevo augurare stai? In occasione del Natale Le invio i miei più senti-
ti auguri di buone feste. B1
buone feste a Lei e CHIARA: Bene grazie.
Cordiali e sinceri auguri di buon Natale e pro-
alla sua famiglia. La volevo ringraziare spero/felice anno nuovo a Lei e famiglia.
SIGNORA PARISI: del regalo*. Non si I miei migliori/più sentiti/più vivi auguri di buon
Oh, che pensiero doveva proprio distur- Natale.
gentile, la ringrazio di bare! Vogliamo cogliere l’occasione per porgervi i
cuore. Ricambio na- SIGNORA PARISI: nostri migliori auguri di Natale. Buone feste!
turalmente gli auguri. L’ho fatto con molto I nostri più affettuosi auguri per le prossime
Un sereno Natale piacere, e poi tu sei festività a Lei e ai suoi cari.
anche a Lei. sempre così carina AUGURI INFORMALI
con me!  i auguro un nuovo anno ricco di gioia e
T
CHIARA: Grazie anco- soddisfazioni.
ra del pensiero e poi A te e alla tua famiglia un affettuoso augurio
un cesto natalizio così per un Natale sereno.
bello non l’avevo mai Ti auguro di tutto cuore uno splendido/buon
ricevuto. Natale.
SIGNORA PARISI: Ma
*I regali
no dai, è una cosa da I regali si fanno, si ricevono, si spediscono, si
niente! fanno recapitare, si scambiano, si incartano, si
CHIARA: Allora tanti scartano, si accettano e si rifiutano.
DER AUDIO-TRAINER cari auguri di buone • I regali possono essere graditi o sgraditi.
ADESSOaudio 01/17 feste a Lei e ai suoi • I sinonimi di regalo sono dono, presente, piccolo
cari! pensiero o pensierino.
Ascolta lo Speciale lingua, tutto
dedicato ai regali in generale: • Quando si riceve un regalo si risponde:
© Shutterstock

come ringraziare, qual è il lessi- Grazie, ma non dovevi!


co relativo e molto altro. Grazie, è un pensiero molto gentile.
Grazie, ma non ti dovevi disturbare.

ADESSO DICEMBRE 2016


L’ITALIANO PER ESPRESSO
DI ANNA MANDELLI

I VOSTRI DUBBI

PREPOSIZIONI
Anna Mandelli: Lehrerin für Italienisch als
Fremdsprache, Lehrbuchautorin, didaktische
Beraterin, Lehrerfortbildnerin und CELI-Prüferin
E TITOLI
beantwortet Ihre Fragen und klärt Zweifelsfälle
der Grammatik und Linguistik. Ho letto su Internet la seguente frase: Le sto-
rie che vengono raccontate ne Il tempo invec-
chia in fretta (di A. Tabucchi) non hanno una
collocazione ben precisa nel tempo. Qual è la
regola delle preposizioni prima di un titolo?
G. Santoro, via e-mail
Di fronte a un titolo, a un nome di città o di ditta che comincia
con un articolo ci sono due soluzioni:
1 fondere la preposizione con l’articolo: le storie raccontate nel
Tempo invecchia in fretta; scrivere sul Messaggero; il primo capi-
APPROFONDIMENTO tolo dei Promessi sposi; partire dalla Spezia; cenare al Caminetto.
• Nei complementi di luogo, quando la frase è 2 inserire un aggettivo o un nome che separi la preposizione dal
generica si usa preferibilmente la preposizione nome (del famoso I Promessi Sposi, alla trattoria Il Caminetto).
semplice: Vado in banca. Quando segue una
Attenzione: Mantenere la preposizione semplice oppure scinde-
specificazione si usa la preposizione articolata:
36 re la preposizione articolata nelle sue componenti crea sequenze
Vado nella banca all’angolo con Via Beccaria.
Tuttavia ci sono numerose eccezioni a questa artificiali che non esistono nell’italiano di oggi (esistevano nell’i-
B1 regola come ad esempio: vado al cinema, taliano antico e poetico): in/ne Il tempo invecchia in fretta, di/de I
dal tabaccaio, dal fornaio, all'edicola, alla fermata, Promessi sposi. Tuttavia in casi particolari può essere utile quan-
alla stazione.
do si vuole salvaguardare l’integrità di un nome o di un titolo.
CURIOSITÀ
la ditta Firma mantenere beibehalten
La preposizione con, unendosi agli articoli
la soluzione Lösung scindere spalten
determinativi il, lo, la, i, gli, le può formare le la componente Bestandteil
fondere verschmelzen
preposizioni articolate col, collo, colla, coi, cogli, inserire einfügen la sequenza Kombination
colle, di cui però solo col e coi sono ancora separare trennen artificiale künstlich
nell'uso odierno – e più che altro nel parlato –,
essendo generalmente preferite le forme separate:
con il, con lo, con la, con i, ecc.

LA TRAPPOLA MEDIO ESERCIZIO A


L’articolo è spesso assente davanti a un nome
Completa con la preposizione articolata.
di luogo singolare preceduto da in: in Veneto,
in Piemonte. Quando il nome di luogo singolare
è preceduto dalle altre preposizioni oppure è un
nome di luogo plurale, l’articolo è presente: 1. Il gatto sta dormendo _________ divano.
partire per il Venezuela, le elezioni politiche 2. Ti ringrazio molto _________ regalo.
negli Stati Uniti.
3. Pochi vanno volentieri ____ dentista.
4. Andiamo _________ cinema stasera?
5. Sono tornata poco fa _________ interessante Zurigo.
6. Il balcone si affaccia _________ cortile [Hof].
7. Vive _________ Paesi Bassi [Niederlande] dal 2010.
8. È la foto _________ sua fidanzata [Verlobte].
9. Anna ha già risposto _________ tua mail?
PER SAPERNE DI PIÙ 10. È sparito il portafoglio [Geldbeutel] che avevo lasciato
vedi anche ADESSO 05/10, 06/10 e 04/12 _________ armadietto [Schränkchen].

ADESSO DICEMBRE 2016


FACILE ESERCIZIO B
Unisci la preposizione all’articolo e forma la preposizione
articolata.

1. In la_________ lezione di ieri abbiamo parlato di i_________


pronomi.
2. Voi venite da gli_________ Stati Uniti, noi invece da
la_________ Svizzera. MEDIO ESERCIZIO D
Individua e correggi le frasi in cui la
3. Faccio un salto a il_________ supermercato dove lavora la
preposizione è stata utlizzata in modo
nostra vicina. sbagliato.
4. Ti va di mangiare pesce stasera a il_________ Battello?
5. Ho letto un articolo interessante su la________ Repubblica.
1. Su_______ albero di_______ Natale ci
6. La nave è salpata [salpare: in See stechen] da La_________
sono luci e palline in_______ vetro.
Spezia per una crociera [Kreuzfahrt] di dieci giorni.
2. I mercatini del_______ Natale di_______
7. Se non hai capito, chiedi a l’_______ insegnante.
Trentino Alto Adige sono molto sugge-
8. È arrivato con il_________ motorino.
stivi.
9. Ho messo un annuncio su il______ Messaggero.
3. A Natale andiamo a_______ cinema
10. Sono uscito da il________ lavoro a le________ diciannove.
a_______ vedere un film.
4. Il Panettone è un dolce tipico natalizio,
MEDIO ESERCIZIO C originario di_______ Milano.
Preposizione semplice o articolata? 5. Nel_______ presepe le statuine
Scegli l’opzione giusta. 37
della_______ Sacra Famiglia sono
di_______ terracotta.
B1
1. La tua borsa è su/sul tavolo. 6. La Befana è una vecchietta che porta
2. La Divina Commedia è l’opera più famosa di/del Dante i regali ai_______ bambini la notte
Alighieri. tra_______ il 5 e il 6 gennaio.
3. Trieste è il capoluogo [Regionalhauptstadt] di/del Friu- 7. In_______ calza di_______ Befana c’è
li-Venezia Giulia. sempre il carbone di_______ zucchero.
4. È un uomo su/sulla cinquantina [in den Fünfzigern]. 8. Il 24 sera andiamo tutti nella_______
5. Vado a scuola di/del ballo una volta a/alla settimana. chiesa per_______ partecipare
6. Il terremoto [Erdbeben] di/dell’Aquila è stato nel 2009. a_______ messa della_______ mezza-
7. Abbiamo trascorso le vacanze in/nel Piemonte. notte.
8. Vado in/nella tabaccheria dove ieri ho comprato le siga- 9. Il cenone della_______ Vigilia di_______
rette. Natale è tradizionalmente a_______
9. Stasera andiamo a/al Teatro Lirico. base di_______ pesce.
10. Sai andare in/nella bici? 10. La festa di_______ Capodanno si
svolge in_______ piazza principale
di_______ città.

SOLUZIONI: ESERCIZIO A: 1. sul; 2. del; 3. dal; 4. al; 5. dall’; 6. sul; 7. nei; 8. della; 9. alla; 10. nell’. ESERCIZIO B: 1. nella, dei; 2. dagli, dalla; 3. nel;
4. al; 5. sulla; 6. dalla; 7. all’; 8. col; 9. sul; 10. dal, alle. ESERCIZIO C: 1. sul; 2. di; 3. del; 4. sulla; 5. di, alla; 6. dell’; 7. in; 8. nella; 9. al; 10. in. ESERCIZIO D:
1. sull’; 2. di, del; 3. al; 7. nella, della; 8. in, alla, di; 10. nella, della; ESERCIZIO 1: I due intrusi sono uccello e salvagente [Rettungsring]. Le altre parole:
pagina [Seite], copertina [Umschlag], titolo [Titel], volume [Band], illustrazione [Illustration], capitolo [Kapitel], editore [Verleger], trama [Handlung], manuale
[Handbuch], introduzione [Einführung], sommario [Inhaltsangabe], indice [Verzeichnis]. ESERCIZIO 2: 1. libro di cucina; 2. libro di testo, usato; 3. libro
omaggio; 4. ha tradotto; 5. fuori commercio; 6. segnalibro; 7. consiglio; 8. cartacei, digitali; 9. mattone; 10. illustrato. ESERCIZIO 3: 1, 3, 6, 2, 4, 5, 7.
ESERCIZIO 4: 1. a; 2. b; 3. a; 4. a.

ADESSO DICEMBRE 2016


UNA PAROLA TIRA L’ALTRA UNA PAROLA TIRA L’ALTRA
DI ANNA MANDELLI

LIBRO
TIPOLOGIA
• ... appassionante [begeisternd]
• ... avvincente [fesselnd]
• ... biografico
• ... commovente [rührend]
• ... contabile [Kassen-]
• ... controverso [umstritten]
• ... didattico
• ... digitale
• ... esaurito [ausverkauft]
• ... fuori commercio [nicht mehr im Handel]
• ... giallo [Krimi]
FACILE ESERCIZIO 1*
• ... illustrato Quali sono i due intrusi?
• ... inedito [unveröffentlicht]
• ... letterario
• ... omaggio [Freiexemplar]
• ... rilegato [gebunden]
• ... sacro [heilig] copertina
titolo
• ... scientifico [wissenschaftlich]
• ... scorrevole [flüssig geschrieben]
pagina volume
• ... tascabile [Taschen-]
• ... usato [gebraucht]
uccello capitolo illustrazione
• ... voluminoso [umfangreich]
editore manuale introduzione
ESPRESSIONI
• ... di bordo trama indice sommario
• ... di cassa
38 • ... di cucina [Koch-] salvagente
• ... di lettura
• ... di navigazione [Schifffahrts-]
B1 • ... di poesie [Gedichtband]
• ... di racconti [Erzählungs-]
• ... dei sogni [Traum-]
• ... di storia [Geschichts-]
MEDIO ESERCIZIO 2*
• ... di testo (o scolastico) [Lehrbuch] Completa le frasi inserendo le parole elencate qui di seguito:

PAROLE DERIVATE
• libraio [Buchhändler] libro di testo • illustrato • ha tradotto • libro di cucina
• libreria [Buchhandlung] mattone • cartacei • fuori commercio • segnalibro
• libriccino [kleines Buch] libro omaggio • digitali • usato • consiglio
• cartolibreria [Buch- und Schreibwaren-
handlung] 1. Questa deliziosa [köstlich] ricetta l’ho presa da un
VERBI ________________ che mi hanno regalato a Natale.
• censurare [zensieren] 2. L’insegnante di storia ha cambiato il ________________, quindi
• consigliare [empfehlen] non lo troveremo ________________ al mercatino.
• consultare [nachschlagen]
• criticare 3. Con il quotidiano [Tageszeitung] oggi c’era un
• dedicare [widmen] ________________, un classico che non ho ancora letto.
• intitolare
• leggere 4. ________________ un libro dallo svedese in italiano.
• scrivere 5. Purtroppo quel vocabolario è ________________. Peccato
• sfogliare [durchblättern]
* SOLUZIONI A PAGINA 37

• pubblicare [veröffentlichen] perché era ottimo.


• recensire [besprechen] 6. Non fare le orecchie [Eselsohren] alle pagine, usa un
• schedare [in eine Kartei aufnehmen]
• tradurre [übersetzen] ________________.
7. Non hai ancora letto l’ultimo libro di Andrea De Carlo? Te lo
PAROLE COMPOSTE
________________.
• audiolibro
• libro gioco (o libro-game) 8. Preferisci i libri ________________ oppure ________________?
• fotolibro
9. Non ce l’ho fatta a finire quel libro. È un ________________!
• reggilibro [Buchstütze]
• segnalibro [Lesezeichen] 10. Vorrei un libro ________________ per un bimbo di due anni.

ADESSO DICEMBRE 2016


UNA PAROLA TIRA L’ALTRA
SEGUICI SU
MEDIO ESERCIZIO 3*
Rimetti in ordine questo dialogo in libreria.

1. Buongiorno, vorrei comprare un libro per mia nipote che da ADESSO MAGAZIN
poco ha iniziato a studiare l’italiano. Mi può aiutare a scegliere?
È ANCHE SU FACEBOOK
2. I libri di fotografie generalmente hanno poco testo, Diventa nostro fan su Facebook!
però. Forse meglio un bel romanzo di Andrea Camilleri? www.facebook.com/adesso.magazin
Ogni giorno puoi esercitare il tuo italiano, rice-
3. Che genere [Gattung] preferisce? vere notizie sull’Italia e restare sempre aggior-
nato sui contenuti dei nostri prodotti.
4. Oh sì, quando ero in Italia ho visto la serie
televisiva Il commissario Montalbano, tratta dai
suoi romanzi! Ma non è un livello linguistico trop-
po difficile per una principiante [Anfängerin]?
SUL NOSTRO SITO
www.adesso-online.de
5. Mi faccia controllare se esiste un’edizione facilitata ESERCIZI
[Easy Reader]… sì, è in commercio, ma al momento non Ogni settimana sul nostro sito trovi un nuovo
ce l’ho in libreria. Gliela ordino [ordinare: bestellen]? esercizio. Questo mese: esercizi sul comparativo,
bambini, modi di dire con volare e navigare.
6. È appassionata di gialli [Krimis]. Ha anche l’hobby della fotografia.
CULTURA
7. D’accordo. Torno giovedì prossimo. La prego di farmi • Due volte al mese il quiz culturale
poi un pacchetto regalo [Geschenkverpackung]. • Una volta al mese il gioco Indovina il
monumento.

MEDIO ESERCIZIO 4*
Qual è il significato dei modi di dire?

1. Parlare come un libro stampato…


a. con competenza e in modo ricercato [gewählt]
b. infarcire [spicken] un discorso con citazioni illustri [berühmt]
2. Essere un libro aperto… SONDAGGIO
a. d  isponibile [hilfsbereit], affabile [liebenswürdig] QUALE SARÀ IL RISULTATO
b. s incero [ehrlich], leale [aufrichtig] DEL REFERENDUM
3. Essere immerso nei libri… COSTITUZIONALE?
a. n  ello studio Risultati del sondaggio pubblicato
su ADESSO-online dal 21 al 28/10/ 2016
b. in pensieri tristi
4. Essere nel libro nero… Vincerà il no, la riforma
non passerà, ma Renzi
a. g  odere di cattiva fama [Ruf] rimarrà al governo
b. a  vere debiti [Schulden] 44%

CURIOSITÀ Vincerà il no,


la riforma non
© Shutterstock, ANSA

L ibretto non è solo un piccolo libro, ma anche: di assegni passerà e


[Scheckheft], di risparmio [Sparbuch], di circolazione [Fahrzeug- Renzi lascerà
il governo Vincerà il sì,
schein], universitario [Studienbuch], dell'opera. 24% la riforma
Un mattone è anche un libro noioso [langweilig] o troppo lungo. passerà
Non so 8% 24%

ADESSO DICEMBRE 2016


LINGUA VIVA
DI DANIELA MANGIONE

Idee da ascoltare
In der U-Bahn, im Supermarkt oder am
Strand – mithilfe von Audio-Sprach-
kursen kann man in allen Lebenslagen
Italienisch lernen und gleichzeitig das
eigene Hörverständnis schulen.

L’ITALIANO DA ASCOLTARE PUÒ PRESENTARSI dio dedicati, che si possono ascoltare in auto tramite CD,
SOTTO FORMA DI NARRAZIONI, STORIE, BREVI ma ormai anche comodamente tramite mp3 ovunque ci
GIALLI O ROMANZI LETTI AD ALTA VOCE, come si trovi, in metropolitana come al supermercato. Recen-
abbiamo raccontato in ADESSO 12/15, ma non solo. Esi- te è Mein Audio-Sprachkurs Italienisch, dell’editore Pons,
stono anche veri e propri corsi, pensati per soddisfare gli strutturato come un vero e proprio corso della durata
interessi più vari senza mai perdere di vista l’obiettivo di 330 minuti complessivi. Senza obbligarvi all’uso della
40 principale: apprendere la lingua. penna e del libro, “Laura” vi introdurrà al mondo dell’i-
Per i primi livelli, A1 e A2, abbondano i supporti au- taliano A1 e A2.
Anche Hueber propone corsi basati solo sull’ascolto.
ascoltare (zu)hören comodamente bequem Komplettkurs Italienisch zum Hören: Sprachen lernen ohne
la narrazione Erzählung in metropoli- in der U-Bahn Buch bis Niveau B1 è articolato in 8 CD audio e accompa-
il romanzo Roman tana
leggere ad vorlesen recente kürzlich (er- gnato da un libretto che, oltre a qualche consiglio per im-
alta voce schienen) parare, comprende le traduzioni in tedesco, molto utili
perdere di etw. aus la durata Dauer
vista qc. den Augen la penna Stift
quando non si capisce bene il sonoro. L’obiettivo è quello
verlieren comprendere umfassen di portare l’ascoltatore dal livello A1 al B1 solo attraverso
l’obiettivo wichtigstes utile nützlich l’ascolto di dialoghi, spiegazioni, esercizi e soluzioni. Se
principale Ziel il sonoro Audioaufnah-
apprendere erlernen me il livello A1 è già consolidato, conviene orientarsi su Walk
il supporto Tonträger la spiegazione Erklärung & Talk Italienisch Hörkurs für Fortgeschrittene (Hueber),
audio disponibile verfügbar che va dal livello A2 al B1 ed è disponibile anche in ver-

L’ANGOLO DELL’ETIMOLOGIA

EGREGIO
L’aggettivo che si premette al nome del destinatario [Empfänger] di una lettera o di
una mail quando è particolarmente importante ha origini addirittura… pastorali.
La parola egregio deriva infatti dal latino ex grege e significa letteralmente
“scelto dal gregge” [ausgewählt von der Herde]. Si riferiva in origine all’agnello
[Lamm] che veniva scelto per essere sacrificato [sacrificare: opfern] agli dei nei riti
propiziatori [Versöhnungsriten] e che doveva essere, quindi, la bestia [Tier] più bella
del gregge. Dalla vittima adatta a essere scelta per il sacrificio religioso [religiöses
Opfer] è passato a indicare la persona che si eleva su [elevarsi: sich erheben über]
tutti gli altri grazie alle proprie straordinarie [außergewöhnliche] doti [Fähigkeiten].

ADESSO DICEMBRE 2016


LINGUA VIVA

NOVITÀ

ampliare sione mp3. Se siete inte-


erweitern PER APPROFONDIRE:*
il vocabolario Wortschatz
ressati soprattutto ad am- Mein Audio-Sprachkurs Italienisch, 5 CD audio e
oltre über
pliare il vocabolario, fa per mp3, Pons, € 14,99.
appositamente eigens
accostarsi voi Wortschatz-Hörtraining
sich mit etw. Komplettkurs zum Hören. Komplettkurs Italienisch
a qc. befassenItalienisch mit Begleitheft di zum Hören: Sprachen lernen ohne Buch bis Niveau B1,
a partire da ab
Pons, che comprende oltre 8 CD audio + libretto, Hueber, € 14,99.
la canzoncina Liedchen
la frase Satz 450 minuti di ascolto e un Walk & Talk Italienisch. Hörkurs für Fortgeschritte-
immaginare sich vorstellen ne, 5 CD audio o mp3, A2-B1, Hueber, € 10,99.
trascorrere
libretto che raccoglie i testi
verbringen
l’appassiona- presenti nell’audio. Le pa-
Opernlieb- Wortschatz-Hörtraining Italienisch mit Begleitheft
to d’opera haber role nuove da apprendere und MP3-CD: Über 2000 Wörter & Wendungen hören
il, la cantante Opernsänger, und lernen, con CD audio e mp3, Pons, € 7,99.
lirico, -a -in sono oltre 2.000!
il compositore Komponist E per i più piccoli? Esi- Audio junior Italienisch entdecken: der spannende
cimentarsi sich in etw.
stono materiali pensati Sprachkurs für Kinder, CD audio, Digital publishing,
in qc. versuchen € 12,99.
la dispensa appositamente per loro.
hier: Lehrbuch
la pronuncia Digital publishing, per
Aussprache  ’italiano nell’aria. Corso d’italiano per cantanti lirici e
L 41
suddiviso unterteilt amanti dell’opera, con CD audio; edilingua, 2 volumi,
esempio, propone a chi si
soffermarsi verweilen € 25,30 ciascuno.
l’occhio di accosta per la prima volta
besondere
riguardo all’italiano a partire dai 5
Berücksichti-  on solo canzonette. L’Italia della ricostruzione e
N
gung del miracolo attraverso il Festival di Sanremo,
il costume anni (quindi A1) Audio ju-
Brauchtum Le Monnier, € 16.
ricorrere a qc. nior Italienisch entdecken:
auf etw. zu-

l’occasione f.
rückgreifen
der spannende Sprachkurs
Gelegenheit
SCELTI PER VOI:*
favorire für Kinder. Canzoncine,
begünstigen NOVITÀ Italia per stranieri è un libro che Alma edizioni
prendere qc. semplici storielle, primi
etw. ernst propone agli studenti che vogliono conoscere meglio la
sul serio nehmen
saluti e prime semplici geografia e le tradizioni italiane. Il testo contiene 30
frasi coinvolgono l’ascol- percorsi tematici divisi in sezioni, pensate per diversi
livelli (da A2 a C2), con particolare attenzione agli
tatore, che impara e si di-
interessi culturali: € 14,90.
verte mentre immagina di trascorrere un’intera gior-
nata in Italia. È uscito il nuovo Bessersprecher Italienisch di
Conbook Verlag, con 150 modi di dire italiani suddivisi
Un modo ancora diverso di “ascoltare l’italiano” è per ambiti (cibo, lavoro, sport…) e spiegati in lingua
quello pensato da Edilingua con il nuovo corso L’italiano tedesca: € 9,95.
* I prezzi sono indicativi

nell’aria, nato per appassionati d’opera e di cantanti lirici,


ma utile a tutti. Se ne può fare un uso trasversale: parti-
re dalle arie d’opera per collegarsi alla grammatica, op-
pure apprendere attraverso testi che riguardano il mon- parole e con interesse per la storia del costume italiano,
do della musica o le curiosità sulle vite di compositori e può ricorrere a Non solo canzonette. L’Italia della ricostruzio-
cantanti, e cimentarsi nei quiz che testano le conoscenze ne e del miracolo attraverso il Festival di Sanremo (Le Mon-
musicali. È presente un’interessante Dispensa di pronun- nier). È l’occasione giusta per ascoltare le canzoni che,
cia, un libretto con CD audio che guida alla buona pro- tra gli anni Cinquanta e Sessanta, hanno registrato e fa-
nuncia di parole con particolarità fonetiche, per esempio vorito il cambiamento dei costumi in Italia. Adriano Ce-
quelle che contengono i gruppi GN e CH, lettere doppie lentano, Mina, Domenico Modugno e molti altri sono i
o accenti particolari. Il corso è suddiviso in due volumi. protagonisti di un viaggio per capire un certo “cuore”
© Shutterstock

Se qualcuno ha voglia di soffermarsi ad ascoltare i te- dell’Italia, quasi a dimostrazione che… a volte “l’Italia
sti musicali con un occhio di riguardo al significato delle più seria è quella che non si prende sul serio”.

ADESSO DICEMBRE 2016


L’ITALIA IN DIRETTA
DI MICHAEL BRAUN

DIRITTO
DI CITTADINANZA
In Italia la legge sulla
cittadinanza si basa sullo ius
sanguinis, sulla discendenza.
Chi è nato in Italia da genitori
immigrati o è arrivato da picco-
lo, non acquisisce automatica-
mente il diritto di cittadinanza.
Molti ragazzi, che si sentono
italiani in tutto e per tutto,
hanno messo in atto diverse
proteste pacifiche per ottenere
una legge basata sullo ius soli,
ovvero sul luogo di nascita.

Gli italiani invisibili


Das bezüglich der Staatsangehörigkeit in Italien geltende Abstammungs-
prinzip entspricht nicht mehr der Situation der Einwanderer heute.
42 Renzis versprochene Gesetzesänderung steht noch aus.
IL RAGAZZO TIFA INTER, IL SUO PIATTO PREFE- emigrati a Treviso quando lui aveva appena tre anni. Il
RITO SONO GLI SPAGHETTI ALLA CARBONARA E Marocco l’ha visto giusto qualche volta in vacanza e sul-
IL SUO ACCENTO È MARCATAMENTE TREVIGIA- la sua pagina Facebook scrive, pieno di amarezza: “Sono
NO. Ha fatto tutto il suo percorso scolastico e universita- un ragazzo appeso a un filo. Mi ritengo italiano, parlo l’i-
rio in Italia, dall’asilo alla facoltà di Legge, passando per taliano come prima lingua e all’estero mi chiamano l’ita-
le elementari, le medie e il liceo. Insomma, è un ragazzo liano, ma per vivere nel mio paese ho bisogno di un per-
italianissimo di 26 anni, ma per l’Italia rimane uno stra- messo: dopo 23 anni devo ancora chiedere il permesso”.
niero. Mohamed Rmaily è nato da genitori marocchini Sono centinaia di migliaia, i ragazzi e le ragazze come
Mohamed, nati in Italia o arrivati da piccolissimi, ma con-
invisibile unsichtbar all’estero im Ausland
dannati a essere “stranieri”. Per i figli di immigrati, quel-
il ragazzo junger Mann il permesso Erlaubnis
tifare Fan sein chiedere beantragen li chiamati “di seconda generazione”, acquisire la citta-
il piatto Lieblingsge- condannato a verurteilt zu dinanza è difficilissimo. L’ultima legge in materia è stata
preferito richt acquisire la Staatsbür-
trevigiano aus Treviso cittadinanza gerschaft
varata nel 1992 e veniva incontro ai figli e ai nipoti degli
© Michele D‘Ottavio, Almasio Cavicchioni / Buenavistaphoto, maurobiani.it

il percorso Schulzeit erlangen italiani emigrati all’estero. Chi ha un nonno o un bisnon-


scolastico difficilissimo sehr schwierig no andato via dall’Italia anche 100 anni fa per vivere in
l’asilo Kindergarten la legge Gesetz
la facoltà di Fachbereich varare verabschieden Argentina o in Australia ha pochi problemi a chiedere il
Legge f. Jura venire incon- jdm. entge- passaporto, anche se non parla italiano: basta essere di-
le elementari Grundschule tro a qcn. genkommen scendenti di italiani! Chi viene dal Marocco, dalla Cina o
pl. il, la nipote Enkel, -in
le medie pl. Mittelschule il bisnonno Urgroßvater dal Bangladesh ed è cresciuto in Italia, trova mille diffi-
(6.-8. Schuljahr) il, la discen- Nachkomme, coltà se vuole diventare quello che sente di essere: italia-
il liceo Gymnasium dente -in
lo straniero Ausländer crescere aufwachsen
no. La legge italiana si basa infatti sullo ius sanguinis, sulla
in vacanza in den Ferien lo ius sangui- Abstam- discendenza. Per decenni è stato così anche in Germania:
pieno di ganz verbittert nis (lat.) mungsprinzip eri tedesco solo se discendevi da genitori tedeschi.
amarezza per decenni pl. jahrzehntelang
appeso am seidenen prevedere vorsehen Certo, l’Italia prevede alcune eccezioni: se i tuoi ge-
a un filo Faden hän- l’eccezione f. Ausnahme nitori acquistano la cittadinanza italiana ce l’hai pure tu,
gend peccato! schade! se hai meno di 18 anni. Peccato per Mohamed, perché a

ADESSO DICEMBRE 2016


L’ITALIA IN DIRETTA

suo padre hanno dato la cittadinanza quando lui aveva compiere vollenden simile ähnlich
compiuto 18 anni da appena una settimana. Poi c’è un il percorso Sonderweg il capo del Regierungs-
preferenziale governo chef
percorso preferenziale per chi è nato in Italia. Compiuti i senza ununterbro- varare beschließen
18 anni, si può chiedere il passaporto italiano, ma solo se interruzioni pl. chen approvare verabschieden
negare verweigern arenarsi versanden
si dimostra di aver vissuto sempre in Italia senza interru-
introdurre einführen frequentare besuchen
zioni. Basta mezzo anno dai nonni in Egitto e la cittadi- lo ius soli Geburtsort- di seguito in Folge
nanza viene negata. Comunque sia: i figli di stranieri fino (lat.) prinzip centinaia di Hundert- 43
il luogo di Geburtsort migliaia tausende
al loro diciottesimo compleanno rimangono stranieri. nascita due terzi pl. zwei Drittel
È la stessa situazione in cui si trovavano i ragazzi di residente wohnhaft arrendersi aufgeben
seconda (o terza) generazione fino al 2000 in Germania. gemeldet portare vorantreiben
almeno mindestens avanti
Poi la Germania ha introdotto per loro lo ius soli, la citta- il permesso di Aufenthaltser- spedito geschickt
dinanza basata sul luogo di nascita. Chi è figlio di genito- soggiorno laubnis gridare schreien
di lunga mit langer riconoscere anerkennen
ri stranieri residenti in Germania da almeno otto anni e
durata Gültigkeit la particolarità Besonderheit
forniti di permesso di soggiorno di lunga durata può ot- ottenere bekommen il documento Ausweis
tenere il passaporto tedesco. Raggiunti i 18 anni e prima optare sich dimostrare beweisen
entscheiden rinnovando la das Verspre-
di compiere i 20 anni, deve optare, cioè deve dichiarare dichiarare erklären promessa chen erneuernd
se vuole avere la cittadinanza tedesca o quella di origine. di origine f. des Her- la patria Heimatland
Anche i ragazzi italiani di lingua e di cultura, ma non kunftslandes faticare sich schwer
sperare in hoffen auf tun
di passaporto – i Sonny, i Mohamed e le Amira – spera-
vano in una legge simile. Quando Matteo Renzi diventò raccontano le loro storie, con i flashmob organizzati in
capo del governo, nel febbraio del 2014, dichiarò di voler tante città italiane nei quali gridano: “L’Italia sono an-
varare entro pochi mesi nuove norme sulla cittadinan- ch’io”. Il loro appello al senato recita: “Ci sentiamo ita-
za dei figli di immigrati. La legge è stata approvata alla liani invisibili in uno stato che non ci riconosce. Siamo
camera nell’ottobre del 2015, ma si è arenata in senato. italiani con una particolarità: non abbiamo un documen-
Secondo quella legge, può ottenere il passaporto italiano to che lo dimostri”. Renzi ha risposto rinnovando la pro-
chi è nato in Italia da genitori stranieri e chi è arrivato da messa che la legge sarà definitivamente varata entro po-
bambino se ha frequentato le scuole italiane per almeno chi mesi. Mohamed Rmaily ne sarebbe contento, e con
cinque anni di seguito. Approvarla vorrebbe dire aprire lui i tanti ragazzi che vedono l’Italia come la loro patria,
la porta a centinaia di migliaia di figli di immigrati: gli anche se l’Italia fatica a riconoscerli come suoi figli.
“stranieri” sotto i 18 anni sono più di un milione, e circa
due terzi sono nati in Italia.
Anche se la legge si è fermata in senato, i ragazzi di Michael Braun: Journalist und Italien-Korrespon-
dent der Berliner Tageszeitung (TAZ). Kolumnist für
seconda generazione non si arrendono. Portano avanti
verschiedene journalistische Zeitschriften wie die
la loro campagna, con l’hashtag su Twitter #Italiani Sen- Neue Presse und, in Italien, das Wochenmagazin
zaCittadinanza, con le cartoline spedite ai senatori in cui Internazionale. Lebt und arbeitet in Rom.

ADESSO DICEMBRE 2016


BOTTA E RISPOSTA
DI MARINA COLLACI

I botti di Capodanno
In vielen italienischen Gemeinden ist es bereits verboten, das neue Jahr mit Böllern
und Raketen zu begrüßen: Sicherheit und Umwelt- und Tierschutz werden als
Begründung angeführt. Muss man wirklich alles verbieten und reglementieren?

Capodanno è da sempre la notte del divertimento e dei


fuochi d’artificio. Come da tradizione, razzi e petardi ven-
gono fatti scoppiare dalle finestre e dai terrazzi di casa, si
dice per allontanare la cattiva sorte che potrebbe arrivare
con il nuovo anno. Eppure nel 2015 più di 850 comuni SÌ
italiani li hanno vietati per tutto il periodo natalizio e la Le città
Guardia di Finanza ha sequestrato 23.292 chili di polvere più restrittive
da sparo. È giusto o no continuare a fare i botti? Per evitare [vermei-
Maurizio Paoletti,
den] incidenti a Bo-
sindaco di Boves (Cuneo)
> Rappresentano un momento di logna hanno vietato,
“Un Capodanno senza botti è
allegria collettiva e di distensione. durante le feste, la come andare allo stadio e non po-
vendita di razzi di
PERCHÉ > Sono un rito simbolico
qualunque tipo e di
ter gridare quando la tua squadra
fa gol! È vero, gli animali si spa-
ancestrale per spaventare gli
SÌ spiriti negativi con i rumori e
bevande [Getränk] in ventano, ma la festa di Capodanno
rischiarare il cammino verso il nuovo vetro e lattina [Dose] dura mezz’ora ed è una bella festa.
44 anno grazie alla luce del fuoco. nelle aree pubbliche; L’importante è non esagerare e far
a Siena il divieto si scoppiare i petardi in sicurezza”.
> La polemica. Molti comuni, tra cui Roma e Napoli, estende a tutto ciò
chiedono di non vietare i fuochi artificiali nella notte del 31 che fa luce [Licht],
dicembre, ma di contrastare il commercio illecito di articoli comprese le cosid-
non omologati. Distinguono fra i “botti” che si preparano a dette “stelline” [Wun-
casa, spesso illecitamente, e la grande “arte pirotecnica”,
che va preservata.
derkerze], amate dai NO
bambini. A Tortona,
in provincia di Ales-
> Provocano incidenti spesso sandria, sono proibiti
gravissimi, a volte mortali. [proibire: verbieten]
Isabella Pratesi
PERCHÉ > Emettono sostanze inquinanti tutti i “festeggiamenti
molesti [störend] e
direttrice del programma di
che danneggiano l’ambiente.
NO potenzialmente peri-
conservazione del Wwf
Si stima che ogni anno in Italia
> Spaventano gli animali. colosi” [gefährlich]; a centinaia di animali muoiano a
> Provocano feriti, anche gravi. Cesena lo stop vale causa dei botti di fine anno. Molti
Dopo la festa di Capodanno 2016, 190 persone hanno su- tutto l’anno. sono selvatici, soprattutto uccelli,
bito danni, per 38 delle quali è stato necessario il ricovero. tra i quali non mancano i rapaci. Il
Wwf invita a evitare i botti di fine
anno: meglio il botto di uno spu-
mante stappato in compagnia!

il botto hier: Feuer- sequestrare einziehen preservare bewahren gridare schreien


werkskörper PERCHÉ SÌ PERCHÉ NO la squadra Mann-
il Capodanno Silvester- l’allegria Fröhlichkeit l’incidente Unfall schaft
nacht la distensione Entspannung la sostanza Schadstoff fare gol m. Tor schießen
i fuochi (pl.) Feuerwerk ancestrale ursprünglich inquinante esagerare übertreiben
d’artificio spaventare jdn. erschre- il ferito Verletzter NO
il razzo Rakete qcn. cken subire un Schaden stimare schätzen
il petardo Knallkörper il rumore Lärm danno nehmen selvatico wild
scoppiare hochgehen rischiarare hell machen il ricovero Einweisung l’uccello Vogel
il comune Gemeinde contrastare bekämpfen ins Kranken- il rapace Greifvogel
vietare verbieten il commercio illegaler haus stappare öffnen
il periodo Weihnachts- illecito Handel SÌ in compagnia in Gesell-
natalizio zeit omologato zugelassen il sindaco Bürgermeister schaft

ADESSO DICEMBRE 2016


Das perfekte Geschenk:

Ein ganzes Jahr Freude

an Sprachen schenken.

Mit hochwertiger
M
Geschenk-Box
zum Überreichen!

Sprachmagazin als Geschenk-Abo


Geschenk-Box mit aktueller Ausgabe
und Audio-Trainer
12 Monate Laufzeit und GRATIS
6 Monate Audio-Trainer
09
2016
09/2016
Juli 2016

TYPISCH FRANZÖSISCH
Die Welt auf Spanisch
»HILFE, LES NOUVELLES
n La réforme de l’orthographe n POMA, leader des téléphériques n France traîtresse n Les Brocs, des flics de la BRB n Le château de la Bourdaisière n Polar 1/4

RÈGLES D’ORTHOGRAPHE

Schenken Sie jetzt:


SIND EINFACH ABSURD!«
ESPAÑA A TRAVÉS DEL CINE ECUADOR TRAS EL TERREMOTO • 25 AÑOS DE POLÍTICA EN LATINOAMÉRICA • EL SIGLO DE ORO ESPAÑOL

spotlight-verlag.de/weihnachten
Deutschland € 7,90 – CH sfr 13,00 A • B • E • I • L · SK: € 9,00

Film ab!
Die besten Filme für ein besseres Spanisch
»ABER WIR ERKLÄREN IHNEN ALLES!«

Tel. +49 (0)89 / 8 56 81-16
Jean-Yves de Groote, rédacteur en chef

ARTE “El Siglo de Oro español. La era de Velázquez” en Berlín Économie L’entreprise POMA, leader mondial du téléphérique
Deutschland € 7,90
CH sfr 13,00
A · F · L · SK € 9,00
LUGARES MÁGICOS San Vicente de la Barquera en Cantabria reportage Avec les Brocs, des flics de la Brigade de répression du banditisme
Balade Le château de la Bourdaisière, son dandy et ses tomates

12 x Sprachmagazin: Print: € 85,20 / SFR 120,60; E-Paper: € 76,80 / SFR 102,60


6 x Business Spotlight: Print: € 75,00 / SFR 112,50; E-Paper: € 63,60 / SFR 84,60
Nach einem Jahr endet das Abo automatisch. Das Aktionsangebot gilt bis 31.01.2017.
Das Angebot gilt nur für Lieferung innerhalb Deutschlands, nach Österreich und in die Schweiz.
Für Sprachen-Fans
ein Geschenk-Abo.
Wählen Sie einfach die Wunschsprache aus und bestellen Sie
noch heute Ihr Geschenk-Abo für ein Jahr: 6 Monate lang gibt es
den Audio-Trainer gratis zum Magazin. Zusätzlich erhalten Sie
die aktuelle Ausgabe zusammen mit dem Audio-Trainer in einer
stilvollen Geschenk-Box zum Überreichen.
Spotlight Business Spotlight
Einfach Englisch! Englisch für den Beruf.
Weltsprache und Lebens- Sprachtraining und
gefühl in einem. interkulturelles Know-
how für mehr Erfolg.

Deutsch perfekt ADESSO


Einfach Deutsch Die schönsten Seiten
lernen. auf Italienisch.
Kulturen entdecken und Lebensart und Sprachgenuss
Menschen verstehen. in einem.

09
2016
09/2016

Juli 2016
TYPISCH FRANZÖSISCH
Die Welt auf Spanisch
»HILFE, LES NOUVELLES
n La réforme de l’orthographe n POMA, leader des téléphériques n France traîtresse n Les Brocs, des flics de la BRB n Le château de la Bourdaisière n Polar 1/4

RÈGLES D’ORTHOGRAPHE
6 Monate SIND EINFACH ABSURD!«
ESPAÑA A TRAVÉS DEL CINE ECUADOR TRAS EL TERREMOTO • 25 AÑOS DE POLÍTICA EN LATINOAMÉRICA • EL SIGLO DE ORO ESPAÑOL

Audio-Trainer

Deutschland € 7,90 – CH sfr 13,00 A • B • E • I • L · SK: € 9,00


gratis dazu! »ABER WIR ERKLÄREN IHNEN ALLES!« Film ab!
Die besten Filme für ein besseres Spanisch
Jean-Yves de Groote, rédacteur en chef

Économie L’entreprise POMA, leader mondial du téléphérique


Deutschland € 7,90
CH sfr 13,00 ARTE “El Siglo de Oro español. La era de Velázquez” en Berlín
A · F · L · SK € 9,00
reportage Avec les Brocs, des flics de la Brigade de répression du banditisme LUGARES MÁGICOS San Vicente de la Barquera en Cantabria
Balade Le château de la Bourdaisière, son dandy et ses tomates

Écoute ECOS
Typisch Französisch! Die Welt auf Spanisch.
Savoir-vivre für Sprach- Mit einer Sprache 21 Länder
liebhaber und Genießer. kennenlernen.

Schenken Sie jetzt:


spotlight-verlag.de/weihnachten
Tel. +49 (0)89 / 8 56 81-16
L’ITALIA ALLE TEXTE AUF A2

NEL CINEMA IZIO


ESERC DA
O
T
TRAT ENA
C
UNA S ILM
DEL F
ESERCIZIO
Leggi il testo e decidi se le affermazioni
di seguito sono vere o false.

TOMMASO, IL FRATELLO
ANTONIO E TRE SEGRETI
Nel pastificio di famiglia.

Antonio: Non vedi l’ora di andartene via un’altra volta, eh?


Tommaso: Lo so.
Antonio: Aspetta almeno che prendiamo le carte dal notaio. Poi
c’è la cena con i Brunetti. Sai che papà ci tiene.
Tommaso: Ho capito.
Antonio: Ti vuole presentare ai suoi nuovi soci.
Tommaso: Ecco, appunto. Io a quella cena voglio fare un discor-
so a tutti, perché ci sono tre cose che non sai.
Antonio: Nientedimeno? … Facciamo un’altra volta.
Tommaso: La prima è che non ho mai studiato Economia e com-
mercio a Roma. Sono laureato in Lettere da un anno.
Antonio: Poi?
Tommaso: La seconda è che voglio fare lo scrittore.
Antonio: Tu, scrittore?
Tommaso: Eh, lo scrittore, perché? Non ho capito... ho già scrit- 47
ROBERTO to un romanzo. Sto aspettando la risposta da una casa editrice.
Comunque, non è questa la cosa importante. La cosa importante,
BENIGNI Antonio, è che sono gay. ... Be’, non dici niente?
DAS LEBEN Antonio: E che devo dire?
IST SCHÖN
NANNI
MORETTI
LIEBES VERO O FALSO?
TAGEBUCH…
1.  V F Antonio sa che il fratello Tommaso vuole già ripartire.
GIUSEPPE 2.  V F Il padre dei due ragazzi non ha tanta voglia di cenare
TORNATORE con i Brunetti.
CINEMA 3.  V F Tommaso vuole parlare al padre in privato.
PARADISO
4.  V F Tommaso non ha ancora terminato gli studi universitari.
FERZAN 12 5.  V F A
 ntonio si mostra sorpreso quando il fratello gli dice
SOLUZIONE: 1. vero 2. falso 3. falso 4. falso 5. vero

ÖZPETEK che vuole fare lo scrittore.


MÄNNER 16
AL DENTE
MATTEO l’affermazione f.
il fratello
Behauptung
Bruder
studiare
Economia e
Wirtschaftswis-
senschaften
GARRONE il pastificio Pastafabrik commercio studieren
GOMORRHA non vedere
l’ora di
etw. nicht er-
warten können
essere
laureato
Studienab-
schluss in
PAOLO la carta
il notaio
Unterlage
Notar
in Lettere Literatur- und
Sprachwissen-
SORRENTINO la cena Abendessen schaften haben
DIE GROSSE presentare
il socio
vorstellen
Geschäftspartner
lo scrittore
il romanzo
Schriftsteller
Roman
SCHÖNHEIT fare un discorso eine Rede halten la risposta Antwort
Nientedimeno? Mehr nicht? la casa editrice Verlag

ADESSO DICEMBRE 2016


L’ITALIA A TAVOLA

PANETTONE,
NON SOLO A NATALE!
Er gehört in ganz Italien zu Weihnachten wie der Weihnachtsbaum: der
Panettone und all seine Varianten. Inzwischen gibt es ihn auch unterm
Jahr – mit Eis oder als herzhafte Beigabe zum aperitivo.
Testo: Eliana Giuratrabocchetti

UNA FETTA PER CONCLUDERE IN DOLCEZZA IL Fino all’inizio del Novecento veniva cotto senza stampo,
PRANZO DEL 25 DICEMBRE, un’altra per accompa- proprio come il pane, anche perché conteneva pochi gras-
gnare la tombola con amici e parenti, un’altra ancora si. Il panettone moderno, alto e con il pirottino intorno,
48 davanti a una fumante tazza di tè. Per gli italiani, du- arriva negli anni Venti grazie all’inventiva di Angelo Mot-
rante le feste di Natale, ogni occasione è buona per gu- ta, che arricchisce l’impasto di grassi e per questo ha biso-
stare una fetta di panettone. Eppure, negli ultimi anni, gno di un contenitore in cui farlo cuocere. Ancora oggi,
la voglia di questo dolce è cresciuta al punto che si sono però, molte pasticcerie storiche, milanesi e non, propon-
cercate strade alternative per poterlo mangiare tutto gono il panettone in versione bassa (con pirottino).
l’anno. Per parlare di panettone, però, bisogna partire La ricetta originale è protetta da un decreto ministeria-
dall’inizio e dal Natale, tralasciando le leggende lega- le che ne stabilisce forma, ingredienti e metodi di fab-
te alla sua origine, quando il garzone del forno Toni in- bricazione. Quello tradizionale si prepara con uvetta e
ventò questo dolce chiamato da allora Pan de’ Toni (vedi frutta candita, ma i puristi accettano anche la versione
ADESSO, 11/14, pag. 32). senza canditi. Quanto ai panettoni preparati con goc-
Già nel Medioevo c’era l’usanza di festeggiare il Nata- ce di cioccolato, crema al limone o a quelli ricoperti di
le con un pane più ricco di quello consumato tutti i giorni. glassa di mandorle, si discute ancora oggi se conside-
rarli veri e propri panettoni o soltanto “dolci di Natale”.
il Natale Weihnachten lo stampo Form
la fetta
concludere in
Stück, Scheibe
mit etw.
contenere
il grasso
enthalten
Fett
ATTENTI AL GALATEO!
dolcezza Süßem ab- il pirottino Papierförmchen Per quanto riguarda la versione classica, soprattutto nel
schließen l’inventiva Einfallsreichtum Nord Italia è consuetudine accompagnare le fette di pa-
il pranzo hier: Festessen arricchire di anreichern mit
la tombola vedi pag. 58 l’impasto Teig nettone con una crema. Le più diffuse sono la petronil-
il, la parente Verwandter, -e il contenitore Behälter la e la chantilly, ma non mancano quelle alla frutta o al
fumante dampfend la pasticceria Konditorei
l’occasione f. Gelegenheit l’ingrediente m. Zutat
cioccolato (vedi box). Non bisogna dimenticare che, per
gustare genießen l’uvetta Rosine servire il panettone e per mangiarlo, va rispettato un
la voglia di Lust auf la frutta candi- kandierte preciso galateo: se servito senza crema, il panettone va
il dolce Gebäck ta, i canditi pl. Frucht
crescere zunehmen la goccia di Schokoladen-
tralasciare weglassen cioccolato tropfen
l’origine f. Herkunft ricoperto di überzogen mit
DAS ÜBUNGSHEFT
il Medioevo Mittelalter la glassa di Mandelglasur
l’usanza Brauch mandorle ADESSOplus 12/16
festeggiare feiern il galateo Knigge A pagina 6 esercizio sul condizionale, a pagina 8 esercizi sui
il pane Brot la Gewohnheit tempi verbali e sui pronomi combinati.
ricco reichhaltig consuetudine www.adesso-online.de/pronomicombinati
cuocere backen dimenticare vergessen

ADESSO DICEMBRE 2016


L’ITALIA A TAVOLA

IL PANETTONE DI
NATALE!
Per fare il panettone, oltre a 49
burro, zucchero, uova, farina e
lievito, non devono
mancare le uvette e i canditi.
Per la ricetta completa
www.adesso-online.de/
panettone

ADESSO DICEMBRE 2016


mangiato con le mani, tenendo la fetta con la sinistra e
staccandone piccoli pezzi con la destra; se invece c’è la
crema, la fetta va messa in un piattino e offerta con una
forchettina e un cucchiaino da dessert. Il panettone, infi-
ne, va portato in tavola prima della frutta, o al massimo
insieme, ma mai con il caffè.
 
UNA FETTA A SAN BIAGIO
Una tradizione tipicamente lombarda è quella di man-
giare una fetta di panettone il giorno di San Biagio, il 3
febbraio. Chi segue questo rito e fa benedire il panetto-
ne in chiesa, si dice, non soffrirà di mal di gola per tutto
l’anno, dato che Biagio è il santo protettore della gola.
Secondo la leggenda, infatti, un bambino si stava stroz-
zando con una lisca di pesce e San Biagio lo salvò sem-
plicemente offrendogli un pezzettino di pane, che spin-
se giù la lisca e gli permise di respirare. Il collegamento
fra questo santo e il panettone è legato però a un’altra
leggenda, che ha per protagonisti una donna e un fra-
te. Durante le feste di Natale, la donna porta al frate un
panettone preparato in casa per farlo benedire. Il frate,
in quel momento molto occupato, le chiede di passare a
ritirarlo dopo qualche giorno. Entrambi si dimenticano
del dolce finché, finite le feste di Natale, il frate lo ritrova
50 e, pensando che la donna non torni più a riprenderlo,
ne mangia un pezzetto. Il 3 febbraio, però, la donna si
ripresenta e il frate, andando a prendere il pezzo di dol-
ce rimasto, si accorge che il panettone, invece di essere
con le mani pl. mit den Händen grande il doppelt so
più piccolo, è diventato grande il doppio. Per seguire la staccare abbrechen doppio groß
tradizione il panettone di febbraio deve essere avanzato il piattino kleiner Teller seguire befolgen
la forchettina Kuchengabel avanzato da übrig
da Natale, ma ormai nelle pasticcerie e nella grande di- il cucchiaino kleiner Löffel geblieben von
stribuzione si possono trovare panettoni a prezzi ridotti San Biagio Heiliger Blasius la farcitura Füllung
benedire segnen salato würzig
fino a febbraio. in chiesa in der Kirche il negozio di Lebensmittel-
soffrire di leiden an alimentari geschäft
COME ANTIPASTO TUTTO L’ANNO il mal di gola Halsweh preparare in
casa
zuhause
zubereiten
il santo Schutzheiliger
Avete mai provato il panettone come antipasto? Non protettore la calotta Deckel
stiamo parlando del classico dolce, ma di una versione strozzarsi ersticken spalmare bestreichen
la lisca di pesce Fischgräte l’uovo di Seehasenkaviar
molto particolare, che prende il nome di panettone gastro- salvare qcn. jdn. retten lompo
nomico. La forma è identica alla versione dolce, ma il pa- respirare atmen la verdura Gemüse
il frate Mönch lo spicchio Scheibe
nettone gastronomico è fatto a strati. Cambiano anche
occupato beschäftigt ricoprire wieder zudecken
l’impasto, che solitamente è quello del pan brioche, e la ritirare abholen pronto fertig zubereitet
farcitura, che è salata. Il panettone gastronomico si può
acquistare in pasticceria o nei negozi di alimentari, ma è per cuocerlo con la forma giusta. Una volta acquistato, o
semplice anche da preparare in casa. L’unica cosa a cui si fatto in casa, si taglia a sottili fette orizzontali e si forma-
deve fare attenzione, è di avere i pirottini di carta adatti, no così dei dischi. Si lascia da parte la calotta e si spalma
ogni disco su un solo lato con un po’ di burro o formag-
DER AUDIO-TRAINER gio fresco. Si farcisce ogni disco con salumi, salmone,
ADESSOaudio 12/16 tonno, uova di lompo o verdure e si chiude il “panino”
Accanto al panettone un’altra tradizione natalizia italiana con il secondo disco. Quando tutti i panini sono pron-
famosa in tutto il mondo è il presepe. Ascolta un reportage ti si sovrappongono in modo da ricreare la forma origi-
sulla tradizione del presepe in Italia e la mini-inchiesta sul naria del panettone. Infine si può tagliare verticalmente,
tema: “Che regalo fareste all’Italia per Natale?”
www.adesso-online.de/presepe
creando tanti spicchi uguali, e ricoprire con la calotta. Al-
cune gastronomie lo vendono già pronto, preparato in

ADESSO DICEMBRE 2016


L’ITALIA A TAVOLA

Le creme
prendere piede Fuß fassen riempire füllen
strano komisch preferito Lieblings-
il cibo da strada Streetfood il pistac- Pistazie
goloso verlockend chio
a base di auf der Grund- ideare qc. sich etw. Il panettone classico è buonissimo,
lage von ausdenken
ma accompagnato da una crema
fatta in casa è una vera golosità.
mille varianti, anche vegetariane. Il panettone gastrono-
mico si può offrire come antipasto durante i pranzi delle LA CREMA PETRONILLA
feste natalizie, ma può essere portato in tavola anche in Per chi ama il classico
tutte le occasioni di festa. L’idea che ha preso piede negli Ingredienti: 3 uova, 3 cucchiai di zucchero, 300 g di
ultimi anni è quella di preparare minipanettoni gastro- mascarpone, 3 cucchiai di rum.
nomici e servirli come finger food durante gli aperitivi. Preparazione. Dopo averli separati dall’albume, versate
i tuorli in una ciotola con lo zucchero e mescolate fino
 
a ottenere un composto chiaro e morbido. Montate gli
D’ESTATE CON IL GELATO albumi con la frusta finché diventano soffici e spumosi,
Il panettone d’estate vi sembra strano? Dovrete ricreder- poi uniteli al composto di tuorli e zucchero e mescolate.
vi, perché i cibi da strada più golosi dell’estate 2016 sono Unite anche il mascarpone e amalgamate bene tutti gli
stati proprio a base di panettone: il panettone-à-porter, ov- ingredienti. Alla fine versate i cucchiai di rum (chi non
vero un minipanettone da riempire con il gelato preferi- ama l’alcol può evitare l’ultimo passaggio) e mescolate
to, e il PanGelà, sandwich al panettone farcito, in questo velocemente.
caso, con gelato ai gusti di crema, fior di latte, pistacchio LA CREMA AL CIOCCOLATO
o cioccolato. A idearli non potevano che essere due sto-
riche pasticcerie milanesi, rispettivamente Vergani e Cuc-
Per i veri golosi
Ingredienti: 200 g di cioccolato fondente, 100 g di
chi. La creazione di questi dolci è ispirata alla tradizione panna liquida.
della brioche con gelato tipica della Sicilia. Preparazione. Spezzettate il cioccolato fondente (chi
Se il panettone ripieno di gelato vi sembra troppo, preferisce può usare quello al latte). Versate la panna 51
nelle calde giornate estive si può semplicemente gusta- in un pentolino, mettetela sul fuoco e fatela arrivare a
re un gelato al gusto di panettone. Viene preparato con ebollizione. Appena la panna inizia a bollire, unite il cioc-
pezzetti di panettone croccante, frutta candita, man- colato e togliete il pentolino dal fuoco. Mescolate finché
tutto il cioccolato si sarà sciolto.
dorle e uvetta sultanina e proposto nelle gelaterie del
Nord e del Sud Italia, perché il panettone è ormai un LA CREMA ALL’ARANCIA
dolce nazionale! Per chi vuole osare
Ingredienti: 2 uova, 250 ml di latte, 1 arancia, 3 cuc-
chiai di zucchero, 1 cucchiaio colmo di farina.
PANETTONE ARTIGIANALE Preparazione. Versate i tuorli in un pentolino con lo
zucchero e mescolate fino a ottenere un composto
chiaro e morbido. Aggiungete la farina e mescolate
forza di questi panet-
I MIGLIORI ancora. Versate a filo il latte evitando la formazione di
toni: con le amarene,
INDIRIZZI grumi. Spremete l’arancia e versate nel composto il
al mandarino o con
ALBERTENGO albicococca e zenzero. succo ottenuto. Mettete il pentolino sul fuoco a fiamma
Via Cardè, 2, molto bassa o cuocete a bagnomaria, mescolando in
PASTICCERIA
Torre San Giorgio, continuazione. Quando la crema si sarà addensata,
DA CICCIO
Cuneo, Piemonte togliete dal fuoco. Fate attenzione a non far bollire la
PASTICCERIA VENETO Via A. Diaz, 66/A
www.albertengo.com crema. Se capita, abbassate subito il fuoco.
Via Salvo D’ Acquisto, 8 Ostuni, Brindisi, Puglia
Da non perdere il
Brescia, Lombardia www.cicciopastigel.it
panettone aromatizza- la golosità Leckerei spezzettare in kleine Stü-
www.iginomassari.it La specialità è il
to al moscato Petronilla vedi pag. 67 cke brechen
Il panettone classico panettone ai frutti
o all’albicocca. l’albume m. Eiweiß il pentolino kleiner Topf
è arricchito con di bosco (nella foto).
il tuorlo Eigelb far arrivare a aufkochen
PASTICCERIA COVA cioccolato fondente e la ciotola Schüssel ebollizione lassen
FIASCONARO
& C. al latte. il composto Masse osare etw. Neues
p.zza Margherita, 10,
Via Montenapoleone, 8 morbido weich ausprobieren
LOISON Castelbuono, Palermo,
Milano, Lombardia montare schlagen il grumo Klumpen
S. S. Pasubio, 6 Sicilia spremere auspressen
www.covamilano.com la frusta Schneebesen
© Stockfood (2), Marka

Costabissara, Vicenza, www.fiasconaro.com spumoso schaumig a bagno- im Wasser-


Qui si trova il classico
Veneto La frutta candita è amalgamare vermischen maria bad
panettone milanese,
www.loison.com solo siciliana e l’uvetta evitare weglassen addensarsi fest werden
preprato solo con
La frutta è il punto di è aromatizzata allo goloso hier: für Fein- abbassare il Hitze redu-
uvetta e frutta candita.
Zibibbo e al Marsala. schmecker fuoco zieren

ADESSO DICEMBRE 2016


GRANDANGOLO
EIN BLI CK AUF BESONDERE ITALIENER

Alberto Casiraghy ist der einzige

L’EDITORE-ARTIGIANO
Verleger, der innerhalb eines Ta-
ges kleine, handgefertigte Kunst-
werke druckt, die sich zu Samm-
lerstücken entwickelt haben.
Testo: Eliana Giuratrabocchetti
Foto: Gin Angri/Buenavista

Osnago, Lecco.
Alberto Casiraghi – nome d’arte Casiraghy
perché in Brianza, dice, “i Casiraghi sono
troppi e voglio distinguermi” – ha 64 anni e
oltre a essere editore, illustratore e poeta,
è uno dei due protagonisti dell’ultimo
film di Silvio Soldini, Il fiume ha sempre
ragione (2016). In questo documentario il
regista racconta esperienze di ritorno alla
manualità in un mondo così tecnologico.
Casiraghy ha fondato nel 1982 le Edizioni
Pulcinoelefante (edizionipulcinoelefante.
tumbir.com) e in quasi 35 anni di attività
ha pubblicato più di 9.000 titoli, lavorati
tutti rigorosamente a mano. In un’epoca in
cui tutto è digitalizzato e corre sul web, ha
deciso infatti di fare un passo indietro e di
stampare come una volta, a caratteri mo-
bili. Al centro della sua tipografia-casa-a-
52 telier campeggia un vecchio torchio Audax
Nebiolo degli anni Cinquanta e ci si perde
fra scaffali pieni di stampi, lettere, disegni
e inchiostri. Realizzare un libro di questo
tipo richiede un lavoro accurato e tanta
creatività. Dopo la stampa la carta, sempre
di altissima qualità, va rifilata con la taglie-
rina e cucita con ago e filo. Il risultato sono
otto pagine che racchiudono una piccola
opera d’arte, spesso un disegno dello
stesso Casiraghy, o sono accompagnate
da un oggetto, per esempio una piccola
scultura. Fra i tanti autori pubblicati: Alda
Merini, Mario Luzi o Fernanda Pivano. Le
tirature vanno dalle 20 alle 30 copie, che
hanno un costo di 10 euro ed è possibile
acquistare solo presso la casa editrice.

l’editore m. Herausgeber
l’artigiano Handwerker
distinguersi sich herausheben
fare un passo einen Schritt zurück
indietro machen
stampare drucken
il torchio Druckpresse
lo scaffale Regal
il disegno Zeichnung
l’inchiostro Tinte
rifilare schneiden
la taglierina Papierschneidegerät
cucire nähen
con ago e filo mit Nadel und Faden
l’opera d’arte Kunstwerk
Alda Merini vedi pag. 67
la tiratura Auflage

ADESSO DICEMBRE 2016


GRANDANGOLO

Qui: Alberto Casiraghy, 64 anni, l’editore


che stampa libri a mano. Nell’altra
pagina: alcuni degli oltre 9.000 titoli delle
Edizioni Pulcinoelefante; alcuni caratteri
tipografici e il simbolo della casa editrice;
Casiraghy al torchio Audax Nebiolo.

ADESSO DICEMBRE 2016


Alles was Italien
einzigartig macht!
Jeden Monat ein
TYPISCH ITALIENISCH
.
anderes Wahrzeichen

Ultima
puntat
a
iL NATALE
Weihnachten auf Italienisch: Auf alle Fälle kommt die ganze Familie
zusammen, man isst bis zum Abwinken, spielt Tombola und Glücks-
spiele und erfreut sich an Weihnachtsbaum oder Krippe.
Testo: Salvatore Viola

Il pran zo di
Natal e ne l film
54 “Io ch e am o
solo te” (2015)

NATALE AL NORD E AL SUD


“Natale con i tuoi, Pasqua con
chi vuoi”, recita il proverbio, e noi
italiani, ogni santo Natale, ovun-
que ci troviamo, da Bolzano a Confrontare il Natale del Nord e quello del Sud Italia è un po’ come fare
Lampedusa, saliamo su un aereo, il confronto, nell’arte, tra Rinascimento e Barocco. In generale al Nord,
un treno, un’auto, un autobus o ovvero da Firenze in su, le feste sono più sobrie, ricche certo, ma più
altro mezzo di trasporto per recar- composte. Nelle case normalmente si ritrovano i parenti stretti, dalle 6
ci dai genitori e trascorrere con alle 15 persone massimo. Il clou della festa, al Nord, è il 25 dicembre, il
loro le feste, o meglio “la Festa”. giorno del grande pranzo e dell’apertura dei regali. Al Sud le cose sono
Nel 2015, secondo le statistiche, un po’ diverse. Il clou della festa comincia nel tardo pomeriggio della
9 italiani su 10 hanno trascorso le Vigilia, dopo una lunga serie di pranzi e cene preparatorie. Nelle case
feste a casa. Insomma, il Natale in non si radunano meno di 20 persone e in certe famiglie anche i vicini
Italia è un affare di famiglia. Ora, di casa vengono considerati parenti stretti. Di solito la cena della Vigilia
se per il single, soprattutto quello si protrae fino quasi a mezzanotte, quando i praticanti della famiglia si
che vive ancora dai genitori, il recano a messa, i bambini si lanciano sui regali e gli altri preparano i
“Natale con i tuoi” è scontato, il tavoli da gioco. Da quello del familiare e quasi innocuo Sette e mez-
problema si pone nelle coppie, zo, intorno al quale si riuniscono i bambini e le persone più anziane,
dove “i tuoi” possono essere i ai tavoli del Baccarat e dello Chemin de fer, molto più “pericolosi” in
genitori di lui o di lei. Che fare? termini di azzardo, dove si radunano tutti gli altri che giocano fino a
Semplice. Se i due sono originari notte inoltrata, spesso fino all’alba. Poi, dopo un breve sonno ristorato-
di luoghi diversi, a meno di non re, il 25 si ricomincia con un pranzo non meno sontuoso della cena del
decidere di separarsi, uno dei giorno prima. A mettere tutti d’accordo durante le festività, da Bolzano
due (lui) cede. Se i due sono della a Trapani, è la cara, vecchia tombola, che resiste, nonostante i vari
stessa città le due famiglie si tentativi di ammodernamento (esistono persino tombole online e sotto
riuniscono una volta, per esempio forma di App). Gli italiani non rinunciano al rito di sedersi attorno a un
la sera della Vigilia, dai suoi di lui tavolo con la vecchia cartella davanti e una manciata di fagioli secchi o
e un’altra, per il pranzo di Natale, lenticchie per coprire i numeri. E c’è sempre quello che grida “ambo!”
dai suoi di lei. dopo l’estrazione del primo numero.

ADESSO DICEMBRE 2016


Senz a to mb ola pe r gli
ita lia ni no n è Nata le

PIATTO RICCO…
Se avete qualche conoscente italiano, vi
accorgerete che intorno alla metà di no-
vembre inizia una dieta dimagrante. No,
non lo fa per questioni estetiche o di salute,
ma per preparare il fisico alle feste natali-
zie, italianissimamente votate all’eccesso
alimentare. A Natale gli italiani mangiano
molto, anzi moltissimo. Nel 2015 in Italia,
solo per la cena della Vigilia e il pranzo di
Natale sono stati spesi la bellezza di 2,2

ALBERO O PRESEPE?
miliardi di euro. Una spesa pro capite, com-
presi i neonati, di circa 37 euro a testa. Alla
faccia della crisi, tiè!
Italia. Un paese diviso sempre e in tutto, anche nella scelta
dei simboli e negli addobbi natalizi. In questo caso italiani di-
visi tra alberisti e presepisti, i primi più diffusi al Nord, gli altri
LA SPESA DI NATALE nel Sud Italia. L’albero di Natale, diciamolo pure, è pop ed è
praticamente per tutti. Ci sono certo i maniaci dell’addobbo,
Pesce, carni e salumi 850 milioni quelli che se non fanno in casa l’albero tipo Times Square
a New York pensano che non sia Natale, ma un alberello,
durante le feste, non se lo nega nessuno, nemmeno l’ateo più
Dolci 350 milioni convinto, che a Natale fa una pausa e festeggia in famiglia
pure lui. Il presepe invece è più per tradizionalisti e non a
caso è diffusissimo al Sud, dove i sentimenti religiosi sono
Verdure, conserve più forti. I presepisti sono anche un po’ collezionisti e non si
e frutta 300 milioni perdono un mercatino di Natale in cerca di un nuovo pezzo
da aggiungere al loro presepe. In nessun presepe mancano
poi figure acquistate in quella che è considerata oramai la
Pasta e pane 200 milioni Mecca dei presepisti: il mercato di San Gregorio Armeno a
Napoli. Nelle case dei presepisti, la sera della Vigilia, si svolge
una piccola cerimonia, una specie di processione casalinga,
Formaggi e uova 100 milioni al momento di aggiungere al presepe il pezzo più importante:
il bambinello Gesù.

IL NATALE il, la parente Verwandter, -e le festività pl. Feiertage la spesa pro Pro-Kopf-
la Pasqua Ostern stretto eng la tombola: bingoartiges ital. capite Ausgabe
il proverbio Sprichwort l’apertura Öffnen Brettspiel il neonato Neugeborener
ovunque wo auch immer radunarsi zusammen- il tentativo Versuch alla faccia di etw. zum Trotz
salire su einsteigen in kommen l’ammoderna- Modernisie- qc.
recarsi da sich zu jdm. protrarsi sich hinziehen mento rung ALBERO O PRESEPE?
qcn. begeben il, la gläubiger, -e il fagiolo getrockneter il presepe Krippe
trascorrere verbringen praticante Katholik, -in secco Bohnenkern diviso geteilt
l’affare (m.) di Familiensache recarsi a in die Christ- la lenticchia Linse l’addobbo Weihnachtsde-
famiglia messa mette gehen coprire abdecken natalizio koration
scontato selbstver- innocuo unschuldig gridare schreien diffuso verbreitet
ständlich il Sette e typisch ital. l’ambo Doppeltreffer il maniaco Fanatiker
la coppia Paar mezzo Kartenspiel l’estrazione Ziehen l’alberello Bäumchen
i tuoi pl. hier: Eltern pericoloso gefährlich PIATTO RICCO… negarsi qc. sich etw.
essere stammen aus in termini (pl.) in Bezug auf il, la cono- Bekannter, -e versagen
orginario di di azzardo das Risiko scente convinto überzeugt
separarsi sich trennen fino a notte bis tief in die accorgersi bemerken il, la Sammler, in
cedere nachgeben inoltrata Nacht la dieta Diät collezionista
riunirsi zusammen- l’alba Morgendäm- dimagrante il mercatino di Weihnachts-
kommen merung il fisico Körper Natale m. markt
la Vigilia Heiliger Abend il sonno erholsamer votato a hier: aggiungere ergänzen
NATALE AL NORD E AL SUD ristoratore Schlaf gewidmet acquistato erworben
confrontare vergleichen sontuoso opulent la cena Abendessen svolgersi sich abspielen
sobrio schlicht mettere tutti alle unter spendere ausgeben casalingo häuslich
composto verhalten d’accordo einen Hut la bellezza di hier: stolze il bambinello Jesuskind
ritrovarsi sich einfinden bringen Summe Gesù

ADESSO DICEMBRE 2016


FINE SETTIMANA

MONZA
Den Formel 1 - Grand Prix von Italien kennt man in der ganzen Welt,
doch gibt es in Monza noch viel mehr zu entdecken. Die langobardische
Königin Theudelinde wählte die Stadt als Sommerresidenz –
die italienischen Könige setzten diese Tradition fort.
Testo: Eliana Giuratrabocchetti e Salvatore Viola

MONZA, IN BRIANZA, È CONOSCIU- Per scoprire i piccoli e grandi tesori di


IA

TA SOPRATTUTTO PERCHÉ OGNI Monza andiamo in centro. Scendiamo lun-


RD

ANNO OSPITA IL GRAN PREMIO D’I- Monza go Via Azzone Visconti fin dove si unisco-
BA

56 TALIA DI FORMULA 1. In realtà, oltre a MILANO no i due rami del fiume Lambro, che attra-
essere una città industriale e industrio- versa la città. Ecco la Torre Viscontea, che
M

sa, è ricchissima di storia e di cose da sembra medievale, ma è stata costruita


LO

ammirare. Conoscere Monza è una sor- all’inizio dell’Ottocento su un lato


presa anche per il visitatore più esigente. del Castello Visconteo. Alcuni ele-
Siamo molto vicini a Milano, nel cuore della menti antichi ci sono: le feritoie del
Lombardia, che prende il nome dai Longobardi, signori ponte levatoio, le merlature o una bifora goti-
di gran parte d’Italia per quasi due secoli (572-770 d.C.). ca con lo stemma di Carlo II di Spagna. A pochi metri,
Monza, a quei tempi, è la “capitale estiva” del regno. Nel all’ingresso della zona pedonale che ci porta nel cuore
VII secolo, infatti, la regina longobarda Teodolinda la sce- della città, si apre Largo Mazzini. Un palazzo bellissimo,
glie come luogo di villeggiatura e la tradizione continua in stile eclettico, ospita i grandi magazzini La Rinascente.
fino all’inizio del XX secolo. L’ultimo re d’Italia che tra- L’edificio è formato da un corpo centrale e da due torrio-
scorre le vacanze a Monza è Umberto I, nel 1900. Sono ni cilindrici ed è stato costruito intorno al 1815 da un’im-
vacanze sfortunate, visto che il 29 luglio l’anarchico Gae- portante famiglia di nobili milanesi, i Durini. Dal 1860
tano Bresci lo uccide. Vicino alla Villa Reale, proprio nel agli anni Settanta del Novecento è appartenuto a una
punto dell’omicidio, il figlio e successore del re, Vittorio delle più antiche aziende tessili italiane, le telerie Fret-
Emanuele III, fa costruire la Cappella espiatoria, dove il te. Arriviamo poi in Via Italia, a Monza la strada dello
29 luglio di ogni anno si celebra una messa di suffragio. shopping per eccellenza, ma non solo. Tra i negozi si na-

C’era una volta Es war einmal la regina Königin la Cappella Gedenkstätte la bifora zweibogiges
industrioso betriebsam scegliere wählen espiatoria Fenster
ammirare bewundern il luogo di Ort für die la messa di Totenamt lo stemma Wappen
la sorpresa Überraschung villeggiatura Sommer- suffragio la zona Fußgänger-
© Huber/sime, LOOK, Cubo Images (2)

il visitatore Besucher frische il tesoro Schatz pedonale zone


esigente anspruchsvoll il re König il ramo Arm eclettico eklektisch
vicino a nahe an trascorrere le Urlaubszeit attraversare durchqueren il grande Kaufhaus
il cuore Herz vacanze verbringen medievale mittelalterlich magazzino
il signore hier: Herr- sfortunato glücklos su un lato auf einer Seite l’edificio Gebäude
scher uccidere umbringen la feritoia Schießscharte il torrione Rundturm
la capitale Sommer- l’omicidio Mord il ponte Zugbrücke il, la nobile Adliger, -e
estiva hauptstadt il successore Nachfolger levatoio l’azienda Textilunter-
il regno Königreich costruire errichten la merlatura Zinnenbesatz tessile nehmen

ADESSO DICEMBRE 2016


UNA CITTÀ FRA STORIA, ARTE E NATURA
In senso orario: l’imponente facciata del Duomo di Monza; una Ferrari 750
impegnata in una gara presso l’Autodromo; Lo scrittore, la scultura di
Giancarlo Neri esposta nel Parco di Monza; un particolare del ciclo di
affreschi dedicato alla regina Teodolinda presente all’interno del Duomo.

57

scondono piccoli e grandi tesori, come la chiesa di Santa


Maddalena e Santa Teresa, nata del Duecento e ricostrui-
ta diverse volte, l’ultima nel 1620. La navata è una sola,
con le volte e le pareti decorate a motivi floreali in stucco
dorato. Lungo Via Italia c’è anche la chiesa di Santa Ma-
ria in Strada, che ricorda “contrada strata”, ovvero lastri-
cata, il vecchio nome di questa via che dal centro della
città portava a Milano.
Giriamo a sinistra e raggiungiamo Piazza Trento e
Trieste, dove nel mese di dicembre si svolge il merca-
tino natalizio. Sul lato nord c’è l’attuale Palazzo civico,
mentre un po’ più in là, in Piazza Roma, troviamo quel-
lo antico, il Palazzo dell’Arengario, realizzato in cotto nel
XIII secolo. Il balcone sulla facciata era usato per leggere
i proclami alla cittadinanza, mentre nel porticato inferio-

la navata Kirchenschiff il Palazzo Rathaus


la volta Deckenge- civico
wölbe in cotto aus
la parete Wand Backstein
lo stucco vergoldeter la facciata Fassade
dorato Stuck il proclama Mitteilung
la contrada Straße alla an die
lastricato gepflastert cittadinanza Bürgerschaft
il mercatino Weihnachts- il porticato Bogen-
natalizio markt gang
svolgersi stattfinden alto hoch
la cuspide Ziergiebel aggiungere hinzufügen
la rana Frosch la Corona Eiserne Krone
opposto entgegenge- ferrea
setzt la placca Goldplatte
la colonna Säule d’oro
la croce Kreuz la pietra Edelstein
l’appestato Pestkranker preziosa
erigere errichten l’opera Werk
il Cinquecento 16. Jahrhundert il fratello Bruder
la Bekehrung altrettanto ebenso
conversione viel
cogliere erfassen l’avvenimento Ereignis
più che mehr als la raccolta Sammlung
altrove anderswo l’arte (f.) hochmittelal-
apparire erscheinen altomedievale terliche
in sogno im Traum Kunst
indicare zeigen il lascito Hinterlassen-
risalire a stammen aus schaft
spiccare herausstechen la chioccia Henne
il rosone Hauptrosette il pulcino Küken
centrale la rinascita Wiedergeburt
dedicato geweiht la Baviera Bayern
l’edicola a Fialennische la terra Herkunftsland
guglia d’origine f.
la torre Glockenturm l’autodromo Rennstrecke
campanaria il sentiero Weg

Sopra: il Parco di Monza è uno dei più grandi d’Europa. riviamo nel cuore di Monza, nella bellissima Piazza del
Sotto: una veduta della Villa Reale. Duomo. Al centro c’è una strana struttura fatta di colon-
ne con una croce sopra. È una colonna votiva, detta “de-
58 gli appestati”, che Carlo Borromeo fa erigere alla fine del
re si svolgeva il mercato. Una torre quadrata con merla- Cinquecento durante la peste. Il ruolo di Teodolinda nel-
tura e cuspide completa la struttura: da qui si può am- la conversione dei Longobardi al cattolicesimo si coglie
mirare il bel panorama della città. Al centro della piazza in questa piazza più che altrove. La stessa costruzione
vediamo la Fontana delle Rane, legata alla leggenda di del Duomo è legata a una leggenda: lo Spirito Santo ap-
Dagoberto, nipote del re degli Ostrogoti Teodorico, e di pare in sogno e indica alla regina un luogo vicino al fiu-
Amira, regina delle rane. Ancora qualche metro nella di- me Lambro dove costruire una basilica. Il Duomo come
rezione opposta, attraverso la breve Via Napoleone, e ar- lo vediamo oggi risale al XIV-XVII secolo. Sulla facciata
spiccano il rosone centrale con la statua di San Giovanni
(il santo a cui è dedicata la basilica) e le edicole a guglia
INDIRIZZI che contengono sei statue di santi. La torre campanaria,
alta ben 78 metri, è stata aggiunta fra il XVI e il XVII se-
INFORMAZIONI IL MULINO A VINO DORMIRE colo. All’interno, a sinistra rispetto all’altare maggiore,
Via De Amicis 21 si trova la cappella di Teodolinda, con il sarcofago della
MONZA HOTEL
+39 039 384180. regina e, conservata nell’altare, la preziosissima Corona
www.turismo- DE LA VILLE
Ampia la scelta [große ferrea, realizzata intorno al VII secolo con placche d’oro
monza.it Viale Regina Margheri-
Auswahl] di vini ac-
PARCO E VILLA REALE compagnati a taglieri
ta di Savoia 15 e pietre preziose (vedi box a pag. 59). La decorazione del-
+39 039 39421. la cappella, opera dei fratelli Zavattari, rappresenta 45
www.reggiadimonza.it [Holzbrett ] di salumi o
Lussuoso [luxuriös]
formaggi. scene con altrettanti avvenimenti della vita di Teodolin-
MANGIARE albergo vicino alla Villa
L’ANTICA TRATTORIA reale. da. Sotto il Duomo, il museo conserva una straordinaria
ORSO BRUNO DELL’UVA www.hoteldelaville. raccolta di arte altomedievale, con molti lasciti di Teo-
Via Lecco 68 Piazza Carrobiolo 2 com dolinda, come la Chioccia con i sette pulcini, secondo la
+39 039 320965. +39 039 323825.
Locale storico, dove Qui è ottimo il risotto
ALBERGO FANTELLO tradizione bavarese simbolo della rinascita alla vita. La
i monzesi vanno a Via Achille Mapelli 7B Baviera, infatti, era la terra d’origine della regina.
alla monzese (con
+39 039 323619.
mangiare la pizza, sot- zafferano [Safran], Non si può lasciare Monza senza aver visitato il suo
© Huber Sime, Mauritius

tile e croccante. Viene A conduzione familiare


salsiccia [grobe Bra- famoso parco, tra i più grandi d’Europa, tanto che l’au-
servita su taglieri di [familiengeführt] e nel
twurst ] e ossobuco).
centro di Monza. todromo del Gran Premio d’Italia di Formula 1 si trova
legno di forma ovale.
www.anticatrattoria- www.albergofantello. al suo interno, nella parte nord. Oltre alla ricchezza della
www.orsobruno.com delluva.it com sua flora e alla bellezza dei suoi sentieri, i visitatori tro-

ADESSO DICEMBRE 2016


FINE SETTIMANA

Lo sapevate che…
La storia della Corona ferrea è legata alla Passione di Cristo. Secondo la tradizione, papa [Papst] Grego-
rio Magno regala un chiodo [Nagel] della vera Croce a Teodolinda. Il chiodo, trasformato in anello [Ring],
viene inserito [inserire: einfügen] nella corona della regina, usata da quel momento in poi per incoronare
[krönen] i re longobardi. Quando Carlo Magno si proclama re d’Italia, nel 775, sceglie di usare quella
corona. Dopo Carlo Magno, gli aspiranti [zukünftigen] imperatori del Sacro Romano Impero [Heiliges
Römisches Reich] hanno il titolo di re d’Italia. La Corona ferrea è stata quindi usata per incoronare
molti sovrani [Herrscher]: da Corrado III di Svevia (1128) a Federico I Barbarossa (1158), da Carlo IV
del Lussemburgo (1355) a Carlo V d’Asburgo (1530) e infine [schließlich], tra gli ultimi, Napoleone I
Bonaparte (1805) e Ferdinando I d’Austria (1838), incoronato re del Lombardo-Veneto.

vano la splendida Villa reale che l’imperatrice d’Austria degli ultimi sovrani residenti, Umberto I e Margherita
Maria Teresa fa costruire tra il 1777 e il 1780 per il figlio di Savoia, sono al primo piano, dove spicca la sala da
Ferdinando d’Asburgo, all’epoca governatore generale ballo con ricchi lampadari e decorazioni sulle volte e
della Lombardia austriaca. La posizione della villa non sulle pareti.
è scelta a caso, perché si trova lungo la direttrice Mila-
no-Vienna. Il cosiddetto Cannocchiale prospettico è un
splendido wunderschön Vienna Wien
giardino con un viale alberato che unisce idealmente il governatore Generalgou- il viale Allee
la Villa reale con la residenza di Schönbrunn a Vienna, generale verneur alberato
capitale dell’Impero asburgico. Dopo l’ultimo restauro, austriaco österreichisch la capitale Hauptstadt
scegliere a zufällig al primo piano im ersten Stock
concluso nel 2014, è possibile visitare tutti i piani della caso auswählen la sala Tanzsaal
villa. Gli appartamenti reali, ovvero le stanze personali la direttrice Strecke da ballo

www.zeitreisen.zeit.de

Jetzt
buchen!
Italienreisen
Kultur und Genuss mit der ZEIT
Italien weckt Reiseträume. Schon seit Jahrhunderten steht das Land für
Lebensart, Schönheit und Kunst. Erleben Sie in thematisch abwechslungs-
reichen Reiseprogrammen Architektur und Musik, Städtebau und Hand-
werk, Philosophie und Mode, eine der besten Küchen und ausgezeichnete
Weine. Begleitet werden Sie von unseren fachkundigen ZEIT-Reiseleitern,
die Ihnen Türen öffnen, die sonst verschlossen bleiben. Entdecken Sie
Italien mit all seinen Facetten – kommen Sie mit!
Ansprechpartnerin: Lena Böhlke
040/32 80-455 www.zeitreisen.zeit.de/italien
ADESSO DICEMBRE 2016
© K. Roy Zerloch/Shutterstock; Anbieter: Zeitverlag Gerd Bucerius GmbH & Co. KG, Buceriusstraße, Hamburg
TRA LE RIGHE
DI STEFANO VASTANO

Beatrice
LORENZIN
LUOGO E DATA DI NASCITA: Roma, 14 ottobre 1971. STATO CIVILE: sposata con Alessandro Picari, dirigente Rai, è mamma
dei gemelli Lavinia e Francesco. SEGNI PARTICOLARI: una carriera lampo prima in Forza Italia con Berlusconi, poi nel Nuovo
centrodestra di Angelino Alfano. Dall’aprile del 2013 è ministra della Salute. Ama il ballo ed è contraria ai matrimoni gay.

60 Die italienische Gesundheitsmi- d’Europa, fermo l’anno scorso a 1,3 figli per donna, uno
dei record più tristi nella nostra storia. Più triste ancora,
nisterin, selbst frisch gebackene Mut- però, addirittura offensiva, è stata la campagna con cui
ter von Zwillingen, will etwas gegen ad agosto la Lorenzin, da un anno madre di due gemelli,
die chronisch niedrige Geburtenrate ha lanciato il suo Fertility Day. È iniziata con un opuscolo
in Italien tun. Ihre Kampagne zur che ritraeva in copertina una ragazza con una clessidra in
Einführung des Fertility Day am 22. mano, facile allusione all’orologio biologico che dovreb-
be spingere le italiane a fare, e in fretta, più figli. Di fatto
September ist gründlich nach hinten ha solo spinto tante donne a rifiutare a gran voce (e giu-
losgegangen. stamente) il messaggio e lo stress comunicato dalla Lo-
renzin. Tanto che il 1° settembre anche il premier Matteo
LE PAROLE, I GESTI E L’IMMAGINE CHE SARANNO Renzi ha stroncato la campagna.
SUI GIORNALI E IN TELEVISIONE sono tutto per un La denatalità è un problema serio. Dal 1976 in Italia sia-
politico, specie nell’era di Internet. Ne sa qualcosa Bea- mo al di sotto dei due figli per donna. Non che le italia-
trice Lorenzin, dal 2013 alla guida del ministero della Sa-
il gemello Zwilling il calo delle Geburtenrück-
lute e oggi sicuramente tra i politici più chiacchierati in la carriera Blitzkarriere nascite gang
Italia. Non in quanto ministra, dato che è la quinta don- lampo la procreazio- künstliche
na a capo della sanità nel Belpaese. Neppure perché non la ministra Gesundheits- ne assistita Befruchtung
della Salute ministerin urgente dringend
è né medico né laureata, dato che altri politici e ministri, il matrimonio Homoehe il tasso di Fruchtbar-
in Italia come all’estero, non hanno titoli accademici. Il gay fecondità keitsrate
vero problema della Lorenzin – 45 anni, nata e cresciuta specie besonders basso niedrig
chiacchierato umstritten offensivo verletzend
a Roma e “fieramente borgatara”, come ama definirsi – è il laureato Akademiker l’opuscolo Broschüre
il modo disastroso con cui ha comunicato agli italiani la all’estero im Ausland in copertina auf dem Um-
fieramente borgatara: stolz auf schlag
necessità di celebrare ogni anno, il 22 settembre, un Fer-
ihre Herkunft aus einem römi- la clessidra Sanduhr
tility Day, una giornata dedicata alla fertilità, per riflette- schen Vorortviertel l’allusione f. Anspielung
re sullo spaventoso calo delle nascite in Italia, oltre che disastroso katastrophal rifiutare zurückweisen
la necessità Notwendigkeit stroncare vernichtend
sulla prevenzione delle patologie sessuali e sui metodi di celebrare begehen beurteilen
procreazione assistita. Tutti temi urgenti, anzi drammati- la fertilità Fruchtbarkeit la denatalità Geburtenrück-
© ANSA

ci in un paese con un “tasso di fecondità” tra i più bassi spaventoso erschreckend gang

ADESSO DICEMBRE 2016


FERTI 21 settembre 2016
,

LOREN LITY DAY,


ZIN LO BU
RITIRAFERA SU OP
la bu
fera:
hier: A

E APR U
E INDASCOLO “RA
ufruh
r; l’in
dagin
e f.: U
nters
ZZISTA
uchun
GINE. g

, 21 settembre 2016
”.
BEATRICE LORENZIN SI DEVE DIMETTERE .
dimettersi: zurücktre ten

amaro bitter ne non desiderino diven- ma, tutta la serie dei motivi veri e drammatici che spie-
la disoccupa- Jugendar- tare mamme: tre donne gano perché l’Italia del 2016 è un paese di Matusalemme.
zione giovanile beitslosigkeit
la retta Beitrag su quattro vorrebbero al- Certo, dopo i due opuscoli disastrosi, la Lorenzin ha ri-
l’asilo Kindergarten meno due figli, ma l’ama- mosso dall’incarico la responsabile della comunicazione
raddoppiare verdoppeln ra realtà, in un paese con al ministero, che tra l’altro percepiva uno stipendio di ol-
spiegare erklären
scatenare il Riesenaufruhr una disoccupazione gio- tre 236.000 euro l’anno, ammettendo che la campagna, se
putiferio auslösen vanile al 38%, è che una non razzista, “era sbagliata e una lezione da imparare”.
contrapposto gegenüberge-
mamma su tre non può Da allora sul sito online del ministero della Salute il sim-
stellt
la buona gute pagare la retta per man- bolo del Fertility Day è un semplice fiocco rosso con un
abitudine Angewohnheit dare il bambino all’asilo. semplicissimo slogan: “Parliamo di salute”. Chissà se ba-
promuovere fördern
la treccina Rastazöpfchen
Il 73% delle italiane svol- sterà a spingere le coppie italiane a fare più figli...
fumare Joints rauchen ge lavori part-time e, in
canne media, si diventa mamme

L’articolo…
inguardabile nicht anseh-
61
bar intorno ai 31 anni (e dal
inscenare inszenieren 2012 sono raddoppiate le
il cartello Transparent
mamme over 40). Tutti fat- Beatrice Lorenzin, nata a
il contratto Vertrag FACILE E IN BREVE
il posto di Arbeitsplatz tori negativi che spiegano Roma nel 1971, dall’aprile
lavoro perché anche la seconda del 2013 è ministra della Salute. Negli ultimi mesi è sta-
rimuovere des Amtes ta al centro di numerose polemiche per la campagna sul
dall’incarico entheben
campagna della Lorenzin
il, la Verantwortli- abbia scatenato il putife- Fertily Day. Nelle intenzioni della Lorenzin questa cam-
responsabile cher, -e pagna doveva promuovere una giornata (il 22 settem-
rio. Nel secondo opuscolo
percepire beziehen bre) dedicata alla fertilità, al problema del calo delle na-
lo stipendio Gehalt per il Fertility Day, costato
scite in Italia, alla prevenzione delle patologie sessuali e
ammettere einräumen oltre 130.000 euro, si vede- ai metodi per la procreazione assistita. In realtà si è tra-
sbagliato falsch vano due immagini con-
il fiocco Schleife sformato in un autogol perché la campagna è stata con-
spingere a dazu bringen trapposte: sopra un grup- siderata offensiva dalle donne italiane. Le immagini
la coppia Paar po di ragazzi biondi e felici scelte per la prima parte della campagna, infatti, raffigu-
a rappresentare “le buone ravano una donna con in mano una clessidra, simbolo
abitudini da promuovere”, sotto giovani con le treccine dell’orologio biologico che scorre e del bisogno urgente
di fare figli. Ancora peggio è andata con il secondo opu-
o neri di pelle intenti a fumare canne, “i cattivi compa-
scolo della campagna, in cui ragazzi bianchi e sorridenti
gni da abbandonare”. Renzi l’ha giudicata immediata- venivano contrapposti a
mente una scelta iconografica “inguardabile”. In nove giovani che fumano dro-
l’intenzione f. Wille, Absicht
città italiane tante donne e giovani sono scesi in piazza a l’autogol m. Eigentor ghe. I primi erano i buo-
inscenare un allegro (ma non troppo) Fertility Fake, con offensivo beleidigend ni esempi da seguire, i
raffigurare darstellen secondi i cattivi esempi
cartelli in cui si leggeva: “Siamo in attesa di asili nido”, la clessidra Sanduhr
“un contratto”, “un posto di lavoro”, “welfare”. Insom- l’orologio Uhr
da evitare. La campa-
scorrere ticken gna, criticata anche dal
il bisogno dringende premier Renzi, è stata
urgente Notwendigkeit ritirata e sostituita
sorridente lächelnd
dall’immagine di un
seguire folgen
Stefano Vastano: Deutschlandkorrespondent der evitare meiden semplice fiocco rosso e
Wochenzeitschrift l’Espresso, kommentiert aktuelle ritirare zurücknehmen dallo slogan “Parliamo
Themen aus der italienischen Presse. sostituire ersetzen di salute”.

ADESSO DICEMBRE 2016


SPRACHKURSE UND SPRACHFERIEN

Wohnen und lernen in Padua Lezioni private di Italienische Sprachschule in Genua


In der Nähe von Portofino und Cinque Terre
Sizilien – Meer und Kultur
Italienisch-Sprachkurs 1-4 Wochen mit einer Italienisch-Sprachkurs und klassische Kochschule mit
erfahrenen Italienisch-Deutsch Lehrerin. Unterkunft italiano a Palermo. Sprachferien einer erfahrenen Muttersprachlehrerin. Unterkunft
in einer kleinen, eleganten zentral gelegenen Wohnung Bildungsurlaub und Verpflegung in der familiären Atmosphäre der
für 1 max. 2 Personen. Abendessen bei der Familie Lehrerin, in einem kleinen Dorf direkt an der Küste.
der Lehrerin. Mehr Infos: Via Caffaro 4/7 Fax +39 010 2542240 Tel: +39-091-8787146,
Website: www.imparareitalianoapadova.com
Tel.: 0039-049-8750468 siciliamu@libero.it 16124 Genua
Tel. +39 010 2465870
info@adoortoitaly.com
www.adoortoitaly.com e-mail: rb.sicilia@hotmail.com

Lernen Sie Italienisch


- vor Ort und hautnah -
auf unserem Landgut
Mola di Bari – Apulien Studitalia Sardinien Italienisch Spachschule
IN DER MAREMMA ! Abseits vom Massen-Tourismus Italienisch lernen
Italienisch lernen und erleben
Familiäre Atmosphäre.
WINTERRABATT 30 %!
Tel: 0049 8161 78 95 28
oder 0039 34 94 62 65 41
Sprachferien in Olbia
www.studitalia.com
TREVISO
Eigene FeWo’s! Tel. 0039 0564 507922
www.podere-carbone.de (mit Video!) http://www.sprachferien-italien.de (0039) 333 2133760 infotiscali@studitalia.com www.italiaservice.com

BERUFSAUSBILDUNG, FORTBILDUNG VERSCHIEDENES

www.europasekretaerin.de
staatl. anerkannt, kleine Klassen, mit Uni.-Abschluss, BBS, ☎ (07221) 22661

THEMENVORSCHAU
ADESSO-Ausgabe 2/17:

Romantisches Italien Ihre Anzeige im


Anzeigenschluss: 7.12.2016, Erstverkaufstag: 25.1.2017 Sprach- und Reisemarkt ADESSO
Print & E-Paper

ADESSO-Ausgabe 3/17:
Rabatte
Beispiel 2
ab 3 Anzeigen 3 % Rabatt
Rom und die Paläste der Macht ab 6 Anzeigen 6 % Rabatt 1-spaltig / 40 mm hoch
ab 9 Anzeigen 10 % Rabatt € 176,– (schwarz/weiß)
Anzeigenschluss: 18.1.2017, Erstverkaufstag: 22.2.2017 ab 12 Anzeigen 15 % Rabatt € 226,– (farbig)

Beispiel 1
1-spaltig / 20 mm hoch
€ 88,– (schwarz/weiß)
ADESSO-Ausgabe 4/17: € 113,– (farbig)

Gardasee, Comer See, Langensee


Beispiel 3
2-spaltig / 30 mm hoch
Anzeigenschluss: 22.2.2017, Erstverkaufstag: 29.3.2017
€ 264,– (schwarz/weiß)
€ 339,– (farbig)
Weitere Formate möglich.
Alle Preise zuzüglich MwSt.

ADESSO DICEMBRE 2016


SPRACHKURSE UND SPRACHFERIEN

Sant‘anna InStItute
Italienische Sprache und Kultur in Sorrent Scuola Leonardo da Vinci®
www.santannainstitute.com · info@santannainstitute.com Italienisch in Florenz – Mailand – Rom – Siena
www.scuolaleonardo.com
Tel. +39 081 807 55 99 · Fax +39 081 532 41 40

address:
via Ryolo, 20 Milazzo
phone:
+39 090 928 32 14 T T
R R
web: I
www.laboling.com E O
email: S P
info@laboling.com T E
E A
+39 040 304020 | Als Bildungsurlaub anerkannt | +39 0963 603284
www.piccolauniversitaitaliana.com
SPRACHPRODUKTE
ITALIENISCH IN FLORENZ
SPEZIALANGEBOT Italienisch lernen in Bologna 
Von unseren
Sprachkurse für Erwachsene fernab vom Massentourismus! 
in kleiner Gruppe 4 Std/Tag
inkl. Aktivitäten, inkl. Einzelzimmer www.culturaitaliana.it
Sprachprofis 2 Wochen = € 529,–
(2 Wo. Kunstgeschichte € 739,–)
für Sie
Scuola Toscana
Kochschule: den eigenen Kochstil
zusammengestellt: Via de’Benci, 23 · 50122 Firenze
finden, um zu Hause nach den 
Tel/Fax 0039 055 244583 Regeln der Kochkunst zu kochen!
www.scuola-toscana.com www.bolognacucina.it

Haben Sie Fragen zu Anzeigenschaltungen FERIENHÄUSER


Bücher, Filme, UND -WOHNUNGEN
in ADESSO?
Lernsoftware
u.v.m für
Sprachbegeisterte.
Tel. +49 (0)89/8 56 81-131/-135 
anzeige@spotlight-verlag.de  
    
sprachenshop.de
www.adesso-online.de 
 


   

5 TERRE – Vernazza
FeHaus mit Terrasse,
herrlicher Meerblick.
Info 0039-335-6871576
RZ_Sprachenshop_43x100.indd 1 13.07.16 10:34
auf allen redaktionellen Sites von www.arucca.com
Nächster
www.adesso-online.de in Rotation
Anzeigentermin:
Unesco-Welterbe Cilento
7. Dezember für die Kontakt: Meer, Berge, griechische Tempel...
Villen, Fewos+Hotels am Meer
ADESSO-Ausgabe 2/17 Tel. +49 (0)89/8 56 81-131/-135 Wanderwochen im Frühjahr & Herbst
anzeige@spotlight-verlag.de Kochkurse & individuelle Genussreisen
0941 / 567 6460, www.cilento-ferien.de

ADESSO DICEMBRE 2016


LIBRI E LETTERATURA
DI LUCA VITALI

MAI PERDERE L’OTTOCENTO


LA SPERANZA IN SICILIA
Già affermata scrittrice di thriller,
Alessia Gazzola si impone anche La Sicilia, con i suoi antichi misteri,
nella commedia femminile brillan- continua ad alimentare la lettera-
te. Una trentenne romana, stagista tura italiana. Quest’opera prima al
nell’ambiente delle produzioni cine- femminile, in un Ottocento dram-
matografiche, resta senza lavoro e si matico e cupo, fatto di violenze
ritrova di nuovo a casa con la mam- familiari e soprusi, racconta anche
ma. Nell’attesa, non riesce a fare a l’amore per le erbe, il lavoro arti-
meno di sognare l’uomo ideale e la gianale, la solitudine e le stelle. La
casa giusta, proprio come in uno dei romanzi rosa che protagonista, odiata dalla madre e costretta a una vita di
divora nel tempo libero. Poi le cose si mettono in moto e separazione e rimpianto, trova rifugio e forza nel sapere
il lavoro arriva, perché c’è chi non si è dimenticato di lei. trasmessole durante l’infanzia dal padre, che ora non c’è
Un po’ di fortuna e di solidarietà, un pizzico di iniziativa più. È la storia di una malinconica ricerca e di un cam-
personale e, soprattutto, mino solitario, confortato
la capacità di non scorag- soltanto dal ricordo di un
affermato anerkannt cupo düster
giarsi: gli ingredienti sono imporsi sich durchset-
padre dolce e sognatore. Il
la violenza Gewalt
i soliti, basta avere pazien- zen romanzo, scritto bene, ben
il sopruso Übergriff
za e la vita riprende a gi- il, la stagista Praktikant, -in organizzato ma privo di
le erbe pl. Kräuter
rare. Rapido ritratto di una restare senza arbeitslos vere sorprese per il lettore la solitudine Einsamkeit
generazione senza gran- lavoro werden esigente, riunisce diversi la stella Stern
di prospettive, il notevole nell’attesa während des generi – dallo storico al odiato gehasst
Wartens sentimentale al fantasti- trovare rifugio Zuflucht
successo di pubblico ri- sognare träumen
specchia probabilmente le co – ed è apprezzato in finden
il romanzo Liebesroman l’infanzia Kindheit
attese delle tante lettrici: particolare da chi sogna
rosa il cammino Weg
la realizzazione professio- di recuperare un legame
divorare verschlingen confortato da getröstet
nale e sentimentale. il pizzico ein bisschen con la terra e le tradizioni
durch
Lingua: facile. scoraggiarsi den Mut familiari.
il ricordo di Erinnerung an
64 Genere: commedia rosa. verlieren Lingua: facile. Genere: privo di ohne
Alessia Gazzola, Non è la la pazienza Geduld romanzo femminile senti- esigente anspruchsvoll
fine del mondo, Feltrinelli, il ritratto Porträt mentale. Carmela Scotti, recuperare wiederfinden
rispecchiare widerspiegeln L’imperfetta, Garzanti, il legame con Verbindung
224 pagine, € 15.
l’attesa Erwartung 208 pagine, € 14,90. la terra zur Erde

IL QUARTO LIBRO

IL RINASCIMENTO È SERVITO!
Immaginate di partecipare a un banchetto con altri 100 invitati e di non trovare in tavola
né pomodori né patate, ma ben 130 portate diverse a base di pesce o carne. Oggi sarebbe
a dir poco curioso, ma nel Rinascimento era la norma. A raccontare l’arte culinaria di
tempi lontani ci ha pensato Pierluigi Ridolfi nel libro Rinascimento a tavola. La cucina e
il banchetto nelle corti italiane. L’autore, grande appassionato di storia della gastronomia,
accompagna il lettore in un viaggio straordinario alla scoperta dei cuochi più famosi, dei
gusti e delle abitudini a tavola nell’Italia del Cinquecento. Manoscritti e fonti d’epoca gli
hanno permesso non solo di ricostruire gli sfarzosi banchetti presso le corti più impor-
tanti, svelando per esempio i segreti del celebre Cristoforo di Messisbugo, “chef ” degli
Estensi a Ferrara, ma anche il frugale pasto del popolo e addirittura cosa mangiavano gli artisti come Michelange-
lo, Caravaggio e Leonardo. Dettagliati disegni riproducono gli utensili e vari tipi di coltelli utilizzati nelle cucine
dell’epoca, mentre i piatti di alcuni banchetti passati alla
l’invitato Eingeladener celebre berühmt
storia per la loro imponenza rivivono nelle ricette, che la patata Kartoffel frugale dürftig
sono state fedelmente riscritte: per esempio la prima ri- la portata Gang l’utensile m. Gerätschaft
cetta delle tagliatelle. Questo libro è lo strumento ideale il pesce Fisch il coltello Messer
l’arte culinaria Kochkunst il piatto Gericht
per ripercorrere e approfondire, attraverso le abitudini
il gusto Geschmack l’imponenza beachtliches
culinarie, un pezzo importante di storia italiana. F. Memo l’abitudine (f.) Tischgewohn- Ausmaß
Pierluigi Ridolfi, Rinascimento a tavola. a tavola heit la ricetta Rezept
La cucina e il banchetto nelle corti italiane, sfarzoso pompös ripercorrere nachvollziehen
Donzelli, 258 pagine, € 38. svelare verraten approfondire vertiefen

ADESSO DICEMBRE 2016


LIBRI E LETTERATURA

IL LIBRO DELL’AUTORE
L’ALTRO CAPO DEL FILO
Una mattina, la compagna di Montalbano vede dalla
finestra di casa “un fagotto” nel mare. È un corpo e
appartiene a uno delle migliaia di migranti che ogni anno
tentano di sbarcare in Sicilia. Coinvolto in prima persona
nella vicenda, il commissario cerca di aiutare come può.
La realtà di una tragedia attuale entra prepotente nella
narrazione: di fronte alla disperazione dei profughi, la
popolazione siciliana e i volontari cercano di offrire tutta
l’assistenza possibile,
assaliti ogni tanto anche la compagna Lebensgefährtin
da un senso di impoten- il fagotto Bündel
za. Quando avviene un sbarcare an Land gehen
coinvolto betroffen
delitto, però, Montalbano
la vicenda Angelegenheit
torna subito a essere un
prepotente übermächtig
poliziotto e, recuperato il la disperazione Verzweiflung
suo ruolo, sa benissimo il profugo Geflüchteter
cosa e come fare. il volontario ehrenamtli-
Andrea Camilleri (91).
Lingua: siciliano, molto cher Helfer
difficile. Genere: giallo. assalito befallen
L’altro capo del filo, Sel- il delitto Verbrechen
lerio, 320 pagine, € 14. recuperato wiedergefunden
L’AUTORE DEL MESE

ANDREA DAL LIBRO:


CAMILLERI “Ho incontrato un signore sessan-
tenne, alto, magro, elegantissimo,
65
Tradotto in più di 80 lingue, Andrea Camilleri ha presenta-
to nel giugno scorso il centesimo libro di Montalbano e a con gli occhiali. Pare che qui a
settembre ha festeggiato i 91 anni. Vigàta sia amico di tutti. Parlava
Nato ad Agrigento, Camilleri si trasferisce a Roma alla in italiano perfetto e in arabo,
fine della guerra per studiare arte drammatica. Come re- immagino, altrettanto perfetto,
gista teatrale, mette in scena Pirandello, Beckett, Ionesco con tutti i migranti. Lo chiama-
e Strindberg; come poeta pubblica in antologie impor-
tanti. Nel 1957 entra in Rai, dove dirige la serie di Maigret no dottore, dottor Osman. Tu lo
e numerosi sceneggiati. I suoi primi romanzi polizieschi conosci?”
nascono negli anni Ottanta, ma solo nel 1998 esplode “il Montalbano si era mittuto a ridiri*.
caso Montalbano”, quan- “Certo che lo conosco, è il mio dentista. È una persona
do la serie di sceneggiati tradotto übersetzt speciale, oltre ad essere un dottore bravissimo. Hai pre-
televisivi porta i libri ai festeggiare feiern
vertici delle vendite. Da il, la regista Theaterregis- sente quei vecchi medici con l’occhio clinico che bastava
allora escono in media teatrale seur, -in che ti guardassero per farti una diagnosi precisa?”
5-6 titoli l’anno – non solo mettere in inszenieren “Sì” arrispunnì* Livia.
scena incontrare qcn. jdm. begegnen
gialli, ma anche romanzi “Ma da dove viene?” gli occhiali pl. Brille
pubblicare veröffentlichen
di diversi generi – che oc- lo Fernsehfilm “È tunisino. Pensa che ol- conoscere kennen
cupano in maniera stabile sceneggiato il, la dentista Zahnarzt,
le classifiche. Il successo tre a fare il dentista è anche Zahnärztin
il romanzo Kriminalroman
di Camilleri è legato a un poliziesco un grande esperto d’arte. il medico Arzt
uso originale del dialetto, esplodere hier: so richtig Era consulente del Museo il tunisino Tunesier
che mescola il siciliano losgehen il, la consulente Berater, -in
del Bardo. E non è finita purtroppo leider
all’italiano. L’inesistente ai vertici delle an die Spitze
vendite pl. der Verkaufs- qui, sono diverse estati, ma svegliarsi di nachts
paese di Vigata, con la
casa dove vive il commis- zahlen purtroppo ormai anche in- notte aufstehen
il giallo Krimi l’interprete Dolmetscher,
sario, è entrato a far parte verni, che il dottor Osman m., f. -in
mescolare vermischen
dell’immaginario italiano, inesistente nicht existie- si sveglia di notte e va al
tanto da generare un * Camilleri mescola il siciliano
rend porto per aiutare i migran- all’italiano creando una
importante flusso turistico l’immaginario Vorstellungs- ti, sia come interprete che lingua originale: mittuto a =
nell’area attorno a Ragu- welt messo a [mettersi a (fare qc.):
sa, dove sono ambientate ambientato angesiedelt come medico”.
anfangen, etw. zu tun]; ridiri =
le ormai innumerevoli la puntata Fernsehfolge “Mi piacerebbe conoscerlo ridere [lachen]; arrispunnì =
puntate televisive. televisiva di più”. rispose [rispondere: antworten].

ADESSO DICEMBRE 2016


Das neue
ADESSO-E-Paper –
schon für 1 €* im Monat.

Jetzt NEU!
Vorlesefunktion ausgewählter
Artikel Ihres Sprachmagazins
Interaktive Sprachkarten für
optimalen Trainingserfolg
Optimal für die mobile Nutzung
geeignet
Bestellen Sie jetzt:
adesso-online.de/e-paper

*Digital-Upgrade für Abonnenten 1 € monatlich


E-Paper für Neukunden 6,40 € monatlich
APPROFONDIMENTO
DI E LIANA GIURATRABOCCHETTI

DA A TAVOLA (PAG. 48) DA GRANDANGOLO (PAG. 52)

PETRONILLA ALDA MERINI


Alda Merini è una poetessa e
PETRONILLA È LO PSEU- scrittrice italiana. Nata a Milano
nel 1931, ha una vita tormentata
DONIMO CON CUI AMA- e difficile a causa della depres-
LIA MORETTI FOGGIA, sione, che la costringe più volte
nata a Mantova nel 1872, fir- al ricovero. Inizia giovanissima a
mava la rubrica Tra i fornel- scrivere poesie che attirano l’at-
tenzione di poeti famosi ed edi-
li, pubblicata dal settimanale tori. Il suo primo libro, La presen-
La Domenica del Corriere. Nel- za di Orfeo, è del 1953, periodo
la sua rubrica spiegava come in cui iniziano a manifestarsi i se-
preparare un pranzo sano e gni della malattia. La Merini en-
tra ed esce da diversi manicomi
salutare o come riutilizzare e fa esperienza di orrori e torture
gli avanzi: consigli particolar- che segnano la sua vita e le sue
mente apprezzati in periodi di opere. In questi anni pubblica al-
scarsità alimentari, ad esem- tri libri che non riscuotono il suc-
cesso dei primi. Nel 1979 torna
pio durante la seconda guer-
a casa e riprende a scrivere per
ra mondiale. Il successo è tale raccontare gli anni bui della ma-
che le sue ricette sono state lattia e le proprie sofferenze. Il
Il libro Le voci di Petronilla (Salani) racconta grande successo arriva solo ne-
raccolte in piccoli volumi, ri-
la vita di una modernissima donna d’altri tempi. gli anni Novanta, in seguito a un
cercatissimi dai collezionisti di
articolo che le dedica Giovanni
oggi. La storia di Amalia Moretti Foggia va però oltre la figura di Petronilla. Raboni, pubblicato sul Corriere
Tra le prime donne italiane a laurearsi in Medicina, unisce subito all’impegno della Sera. Alda Merini, riscoper-
professionale quello del volontariato: tiene lezioni gratuite di igiene e dietolo- ta, ottiene finalmente tutto il suc- 67
gia presso l’Università Popolare di Milano e, durante la Grande Guerra, cura cesso e l’attenzione che merita.
Quando muore, nel 2009 a Mila-
moltissimi bambini poveri e donne rimaste sole o violentate. Nel 1926 l’allora no, le viene riconosciuto il fune-
direttore del Corriere della Sera e amico di famiglia, Eugenio Balzan, decide di rale di stato.
affidarle la rubrica Il parere del medico, dove si danno consigli e regole genera-
li di igiene personale o di sana alimentazione. Amalia Moretti Foggia accetta tormentato leidvoll
ma, anche in questo caso, è costretta a firmare con uno pseudonimo, dottor il ricovero Einweisung
l’editore Verlagshaus
Amal, perché una donna medico, ai tempi, non era abbastanza credibile. manifestarsi auftreten
la malattia Krankheit
il fornello Kochstelle il volume Buch il manicomio psychiatrische
il settimanale Wochenzeitung laurearsi Studienabschluss Klinik
spiegare erklären erwerben l’orrore m. Schrecken
salutare bekömmlich l’impegno Engagement la tortura Qual
riutilizzare wiederverwenden il volontariato Ehrenamt riscuotere erzielen
l’avanzo Essensrest la Grande Guerra Erster Weltkrieg la sofferenza Leiden
la scarsità Lebensmittelknapp- curare behandeln riscoperto wiederentdeckt
alimentare heit affidare übertragen l’attenzione f. Aufmerksamkeit
la ricetta Rezept la sana alimentazione gesunde Ernährung meritare verdienen
raccogliere zusammenstellen credibile glaubwürdig il funerale di stato Staatsbegräbnis

EXTRA GUIDE
ADESSO 01/17 IN VENDITA DAL 14 DICEMBRE
MAILAND
zu Fuß entdecken
MILANO Highlights • Tipps • Kurioses

Artisti e poeti raccontano la loro Milano e vi


accompagnano alla scoperta di una città autentica.
INTERVISTA A MASSIMO BOTTURA
Quattro chiacchiere con lo chef del miglior ristorante del mondo.
© Shutterstock

NUOVA SERIE NOVITÀ


Storia, arte, scienza e attualità. 24 avvenimenti che hanno fatto l’Italia.
Von unseren
Sprachprofis für Sie
zusammengestellt:
ADESSO Geschenk-Tipp HÖRKURS

Ein ganzes Jahr Freude an Sprachen schenken PONS Mein Audio-Sprachkurs


Bestellen Sie noch heute Ihr ADESSO-Geschenk- Laura führt Sie mit abwechslungsreichen Tex-
abo für ein Jahr: 6 Monate lang gibt es den Au- ten, Hörübungen und Erklärungen an die italie-
dio-Trainer gratis zum Magazin. Zusätzlich erhal- nische Sprache heran. Hören Sie ihr einfach zu
ten Sie die aktuelle Ausgabe zusammen mit dem und lernen Sie Schritt für Schritt alles Wichtige
Audio-Trainer in einer stilvollen Geschenk-Box zu Wortschatz, Kommunikation und Grammatik.
zum Überreichen. Und der Beschenkte kann ein Lassen Sie sich von Laura beim Italienischler-
Jahr lang sein Italienisch trainieren und in das ita- nen begleiten. Sie erklärt, motiviert, unterhält
lienische Lebensgefühl eintauchen. und gibt Tipps wie Sie sprachliche Stolperfal-
len vermeiden. Im Begleitbuch finden Sie alle
Sprachmagazin ADESSO als Geschenkabo. Texte abgedruckt
www.spotlight-verlag.de/sprachgeschenk
Audio-Sprachkurs mit 5 Audio+MP3-CDs. Italienisch
Artikel-Nr. 44052. € 14,99 (D)/€ 14,99 (A)

WEIHNACHTSGESCHICHTEN KALENDER

Aspettando il Natale Langenscheidt Sprachkalender 2017


Weihnachten auf Italienisch! Hauchen Sie dem Mit dem Sprachkalender 2017 Italienisch lernen
Weihnachtsfest etwas italienische Seele ein. In Sie in kleinen Portionen jeden Tag ein bisschen
dieser Sammlung finden Sie 25 Geschichten mehr. Denn der Sprachkalender enthält die rich-
von italienischen Schriftstellern aus dem 19. tige Mischung aus Unterhaltung, Information
und 20. Jahrhundert. Dabei werden Sie merken, und Training, um regelmäßig und effektiv Ihr
dass die Italiener an Weihnachten Wert auf Italienisch zu verbessern. Spielerische Übungen
ganz andere Dinge legen als die Deutschen. zu Wortschatz und Grammatik wechseln sich
Perfekt auch für die letzten Unterrichtsstun- ab mit Informationen zu Land und Leuten und
den vor dem Fest. Rezepten für die italienische Küche. So macht
Italienischlernen Spaß!
Weihnachtsbuch. Italienisch
Art.-Nr. 45512 Sprachkalender. Italienisch
€ 19,90 (D)/ € 19,90 (A) Artikel-Nr. 48123. € 9,99 (D)/€ 9,99 (A)

Jetzt
Winter-Highlights
Weitere Angobote im beiliegenden
entdecken!
Winter-Spezial und auf:
sprachenshop.de/ sprachenshop.de/winter-spezial
winter-spezial
Empfehlung aus der Sprachredaktion
    Racconti di Natale
Quale momento migliore del Natale per sentirsi narrare una storia? Racconti di Natale è
un audiolibro che raccoglie le più belle novelle di ambientazione natalizia scritte da tre
importanti e amati scrittori italiani: il grande drammaturgo e narratore Luigi Pirandello,
il “papà di Pinocchio Carlo Collodi e il contemporaneo Luciano De Crescenzo. Attraverso
questi racconti si viene catapultati nelle tradizioni natalizie italiane e nell’atmosfera di
festa e serenità che caratterizza questi giorni, tra presepi, alberi da abbellire e regali da
scartare.

„La magia del Natale raccontata da tre grandi autori“ Interaktives Hörbuch. Italienisch.
Fabrizia Memo, ADESSO Redakteurin Artikel-Nr. 44043. € 19,80 (D)/€ 19,80 (A)

SPRACHSPIEL ITALIENISCHE ÜBUNGSROMANE

Un fine settimana a Roma NEU: Tutto è bene quel che finisce bene
Das Sprachspiel der ADESSO-Redakti- Mit dem dritten Buch endet die Trilogie um
on führt Sie spielerisch durch Italiens Silvia Benarrivo, die jetzt mit Geduld, Weis-
Hauptstadt. Das Spiel verbindet Spiel- heit und Humor ihre Vergangenheit bewäl-
spaß und Sprachenlernen miteinander! tigt und sich mit ihrem 17-jährigen Sohn
Es gibt zwei Schwierigkeitsstufen (A2/B1 Luca versöhnt. Wie in den anderen beiden
& B1/B2). Romanen sind schwierige Wörter und ty-
pische Redewendungen erklärt. Zahlreiche
Brettspiel mit 2 Niveaustufen. Italienisch Fußnoten, Übungen und Hintergrundinfos
Artikel-Nr. 48108. € 29,90 (D)/€ 30,85 (A)
finden Sie natürlich auch im dritten Buch!

Buch mit 160 Seiten. Niveau B2/C1. Italienisch


Artikel-Nr. 45584 € 17,90 (D)/€ 18,50 (A)

Bereits erschienen:
ADESSO
Die beiden ersten Teile der Trilogie sind be-
Jahrgänge 2015 reits zu absoluten Bestsellern gereift! Das
bewährte Konzept aus unterhaltsamer Ge-
Nutzen Sie die Gelegenheit, alle zwölf schichte mit passenden Übungen bringen
Aus­­gaben des Jahres 2015 jetzt zu be- Lesespaß und Lernerfolg in einem!
stellen – um Wissenswertes zu erfah-
ren und Versäumtes nachzuholen. Der Teil 1: Tutto cominciò con una telefonata:
Magazin-, der Übungsheft- wie auch der Buch mit 140 Seiten. Niveau B1. Italienisch
Artikel-Nr. 45541 € 17,90 (D)/€ 18,50 (A)
Audio-CD-Jahrgang sind um 20% ver-
günstigt. Teil 2: Mai dire mai:
Italienischer Übungsroman. Niveau B2/C1
Magazin-Jahrgang 2015 Artikel-Nr. 45556. € 19,90 (D)/€ 20,60 (A)
Artikel-Nr. 942015. € 64,30 (D)/€ 66,10 (A)

Übungsheft plus-Jahrgang 2015


Artikel-Nr. 941552. € 35,50 (D)/€ 36,50 (A)

Audio-CD-Jahrgang 2015
Artikel-Nr. 941500. € 112,30 (D)/€ 115,50 (A)

Der Onlineshop für Sprachprodukte


Bücher, Hörbücher, Computerkurse, DVDs & mehr
Für abwechslungsreiches Lernen und Lehren
Jetzt unter sprachenshop.de/italiano oder
telefonisch unter: 0711-7252-245

sprachenshop.de
CHIUSURA LAMPO
DI SALVATORE VIOLA

Capire l’Italia
70
Kluge Antworten auf aktuelle Fragen

Perché in Italia la burocrazia è così lenta?


Rudy Haller

La burocrazia in Italia non è semplicemente lenta, è lentissima, e lo è perché è tantissi-


ma. In un paese tacciato spesso di sregolatezza, in realtà di regole ce ne sono fin troppe.
Qualche esempio concreto? Per aprire un’attività commerciale, ad esempio un negozio di
estetista, sono necessarie ben 118 procedure! E se il negozio ha una tenda parasole, andrà
calcolata l’ombra proiettata sul marciapiedi, sulla quale i commercianti devono pagare
una tassa (non è uno scherzo!). Secondo il Centro Studi Impresa Lavoro, il disbrigo delle
pratiche burocratiche impegna le aziende per circa 270 ore lavorative all’anno. La Cgia
di Mestre ha calcolato che la burocrazia costa ogni anno alle imprese circa 31 miliardi di
euro, 7 più dell’ultima manovra finanziaria del governo. Perché non si fa nulla per evita-
re tutto ciò? Magari proverò a rispondere in uno dei prossimi numeri.

lento langsam il negozio di Kosmetik- il marciapiedi Gehweg l’impresa Unternehmen


tacciare qcn. jdn. einer estetista studio il, la commer- Händler, -in il governo Regierung
di qc. Sache la procedura Vorgang ciante evitare vermeiden
beschuldigen la tenda Sonnenmar- la tassa Steuer magari vielleicht
la sregolatezza Regellosigkeit parasole kise il disbrigo Erledigung rispondere antworten

ADESSO DICEMBRE 2016


Der neue
ADESSO-Audio-Trainer –
jetzt im Mini-Abo testen.

Zwei
Ausgaben
für
€ 17,20

Jetzt NEU!
Direkter Streaming-Zugriff
mit einem Klick
Inhalte hören
und mitlesen
Optimal für die mobile
Nutzung geeignet
Bestellen Sie jetzt:
spotlight-verlag.de/audiomini
Lesen. Hören.
Digital genießen.
Ob im Urlaub, in der Bahn oder entspannt auf dem Sofa – lesen Sie alle Inhalte der ZEIT und
viele Extras in den beliebten ZEIT-Apps. Oder lehnen Sie sich zurück und hören Sie ZEIT-Artikel
im Audio-Format. Lernen Sie jetzt DIE ZEIT digital kennen!

4 Wochen
gratis
testen!

Hier gratis
sichern!

www.zeit.de/4xtesten
Anbieter: ZEIT ONLINE GmbH, Buceriusstraße, Hamburg
EINFACH ITALIENISCH LERNEN

L’ITALIA 4
NEL CINEMA

FERZAN
ÖZPETEK
MINE
VAGANTI

ALLE TEXTE AUF A2


L’ITALIA NEL CINEMA
Geschichten, die das Leben schreibt: Der
türkisch-italienische Regisseur und Drehbuchau-
tor ist in jungen Jahren als Korrespondent nach
Rom gekommen. Heute erobert er mit seinen
ironischen und verträumten Filmen die Gunst des
italienischen Publikums mit jedem Film aufs Neue.

FERZAN ÖZPETEK
Il regista Ferzan Özpetek, nato a Istanbul il 3 febbraio 1959, è ormai
per tutti italiano. La sua formazione e i primi passi nel mondo del
cinema avvengono infatti nella città di Roma. Il primo film, Il bagno
turco (1997), è un omaggio alla Turchia, la sua terra d’origine, ma il
successo di pubblico e critica arriva con Le fate ignoranti (2001) e
La finestra di fronte (2003). Seguono Saturno contro (2007) e soprat-
tutto Mine vaganti (2010), un capolavoro con un cast di attori straor-
dinari e molto diversi tra loro. In 20 anni, il suo cinema ha cambiato
l’Italia: ha affrontato temi come l’omosessualità e raccontato vicen-
de all’apparenza improbabili, ma sempre ricche di sentimenti intensi
I PIÙ BELLI e veri, storie che danno un nuovo significato alla parola amore.
LE FATE IGNORANTI
(Die Ahnungslosen) 1 LA FAMIGLIA DI TOMMASO
2001 Massimo, il marito di An- Completa con la corretta terminazione dell’aggettivo
tonia (Margherita Buy), muore in possessivo suo (con o senza articolo).
un incidente. La donna si dispera
finché scopre che lui la tradiva. 1. _________ fratello si chiama Antonio.
Vuole sapere tutta la verità e sco- 2. _________ famiglia è proprietaria di un grande pastificio.
pre che l’amante era un uomo,
Michele (Stefano Accorsi). 3. _________ genitori sono borghesi.
4. _________ padre, piuttosto duro e severo, è deluso dalle scelte di
vita di _________ due figli maschi.
5. _________ sorella Elena non vuole essere una casalinga e aspira a
una vita migliore.
6. _________ zia Luciana è molto eccentrica.
7. _________ nonna era segretamente
innamorata di _________ cognato.
LA FINESTRA DI FRONTE
(Das Fenster gegenüber)
2003 Il matrimonio di Giovanna
(Giovanna Mezzogiorno) è senza
stimoli. Lei inizia a prendersi cura
di un anziano ebreo sopravvissuto
all’Olocausto (Massimo Girotti) e,
allo stesso tempo, si infatua di un
uomo che vive di fronte a casa sua.

2
IL CAPOLAVORO

MINE VAGANTI
Nella famiglia Canto- LINGUA
ne, proprietaria di un
pastificio in Puglia, in
ESSERE
apparenza regna la UNA MINA VAGANTE
tradizione. Il figlio minore,
“Le mine vaganti servono a portare il disordine, a
Tommaso (Riccardo
prendere le cose e metterle in posti dove nessuno
Scamarcio), torna da
voleva farcele stare, a scombinare tutto, a cambiare
Roma. Lo aspettano
i piani”: è la definizione che Özpetek mette in boc-
la premurosa mamma
ca alla nonna di Tommaso nella lettera di addio a
Stefania (Lunetta Savino),
figli e nipoti. L’espressione indica una persona che,
il rigido padre Vincenzo
a causa dei suoi comportamenti poco prevedibili,
(Ennio Fantastichini),
può costituire una minaccia o portare un grande e
l’eccentrica zia Luciana
imprevisto cambiamento dell’ordine stabilito.
(Elena Sofia Ricci), la bella amica d’infanzia Alba
(Nicole Grimaudo) e la nonna (Ilaria Occhini), una
donna ribelle e anticonformista, chiusa nel ricordo FERZAN ÖZPETEK la proprie- Eigentü-
il, la regista Regisseur, -in taria merin
di un amore impossibile. Tutti vogliono vedere
la forma- Ausbildung il pastificio Pastafabrik
Tommaso impegnarsi accanto al fratello Antonio zione premuroso fürsorglich
(Alessandro Preziosi) nella gestione dell’azienda. l’omaggio Hommage rigido streng
Il ragazzo, però, ha altri piani: ha deciso di rivelare la terra Herkunfts- la zia Tante
alla famiglia che non frequenta la facoltà di Econo- d’origine land d’infanzia aus der
mia e commercio, come tutti pensano, ma che si il successo Erfolg beim Kindheit
è laureato in Lettere e vuole diventare scrittore. E di pubblico Publikum la gestione Leitung
c’è un’altra verità, la più difficile: la sua storia con il capola- Meister- l’azienda Firma
Marco. Colpo di scena: il fratello Antonio confessa voro werk laurearsi in Lettere:
l’attore m. Schauspieler Studienabschluss in
prima di lui alla famiglia di essere omosessuale,
affrontare behandeln Literatur- und Sprach-
scoppia un putiferio e il padre Vincenzo ha un raccontare erzählen wissenschaft machen
attacco di cuore. Anche per questo il soggiorno di improba- unwahr- lo scrittore Schriftsteller
Tommaso sarà molto più lungo del previsto. bile scheinlich la storia hier: Liebes-
il sentimento Gefühl beziehung
il significato Bedeutung il colpo di Überra-
I PIÙ BELLI scena schung
il marito Ehemann confessare gestehen
morire umkommen il putiferio großer
l’incidente Unfall Aufruhr
m. l’attacco di Herzanfall
disperarsi verzweifeln cuore
scoprire herausfinden il soggiorno Aufenthalt
tradire betrügen LINGUA
l’amante Liebhaber, il disordine Unordnung
m., f. -in scombi- durcheinan-
il matri- Ehe nare derbringen
monio la nonna Großmutter
prendersi sich um jdn. la lettera di Abschieds-
cura di qcn. kümmern addio brief
l’anziano älterer Jude indicare bezeichnen
ebreo il compor- Verhaltens-
sopravvis- überlebt tamento weise
suto prevedibile vorhersehbar
infatuarsi sich in jdn. la minaccia Bedrohung
di qcn. verlieben imprevisto unvorher-
IL CAPOLAVORO sehbar
Mine dt. Titel: Män- il cambia- Verände-
vaganti ner al dente mento rung
3
12/2016 EINE BEIL AGE VON ADESSO
L’ITALIA NEL CINEMA
I MATRIMONI GAY
A sei anni dall’uscita del film, che affronta il tema dell’o-
mosessualità e dei pregiudizi nei confronti dei gay, nel
maggio 2016, con la legge Cirinnà, dal cognome della
sua promotrice, anche l’Italia riconosce legalmente le
coppie omosessuali. La nuova legge, molto discussa,
non consente un vero e proprio matrimonio, ma un’u-
nione civile tra due persone maggiorenni, anche dello
stesso sesso, di fronte a un ufficiale di stato civile e alla
presenza di due testimoni. Le parti possono portare lo
stesso cognome, hanno l’obbligo di assistenza morale
e materiale e di coabitazione. A gennaio 2016 Ferzan
Özpetek ha firmato con altri personaggi del mondo
dello spettacolo e della cultura l’appello a favore delle
unioni civili. A settembre ha sposato il suo compagno.

L’APERITIVO
IN PIAZZA
Ormai tutto il paese sa che Antonio, il figlio
maggiore, è omosessuale. Vincenzo vuole
subito mostrarsi in pubblico con l’altro figlio,
Tommaso, per far vedere a tutti che almeno
lui è “normale”. Padre e figlio si siedono a un
tavolo di Piazza Sant’Oronzo, a Lecce, per un
aperitivo. Per molti italiani, l’aperitivo unisce i
piaceri della gola alla vita sociale: l’aperitivo in
piazza è l’occasione per vedere, ma anche per
farsi vedere dalla gente, un momento di incon-
tri, commenti, e, perché no, pettegolezzi. Film a
parte, l’aperitivo, per molti italiani, è una tappa
fissa della giornata, un rito che prevede una be-
vanda alcolica o analcolica e stuzzichini salati.
La leggenda narra che il primo aperitivo risale
al 1786, quando Antonio Benedetto Carpano ALFA “DUETTO”. 50 ANNI
inventa il vermouth, un vino bianco con infuso
di 30 erbe e spezie.
DI STILE ITALIANO
Alba e Tommaso sfrecciano per le vie di Lecce a bordo
di un’Alfa Romeo Duetto rosso fuoco. Lo storico model-
lo di auto sportiva viene lanciato negli Stati Uniti con un
2 LO SPRITZ
viaggio promozionale a bordo del transatlantico
Metti in ordine il testo sulla prepa- Raffaello diretto da Genova a New York nella prima-
razione dello Spritz, tipico aperiti- vera del 1966. Accompagna le tre Duetto nuove di zec-
vo alcolico originario del Veneto. ca – una verde, una bianca e una rossa, come il trico-
Ingredienti: 1/3 Aperol, 1/3 vino lore italiano – l’attore Vittorio Gassman, che durante la
traversata si diverte a sentire il rombo dei 109 cavalli di
bianco secco, 1/3 seltz, 6 cubetti di quelle spider eleganti e sportive. Da allora l’Alfa Duetto
ghiaccio e 1 fetta d’arancia ha conquistato l’America ed è entrata nell’immaginario
collettivo come un’icona dello stile italiano.
a. Spruzzare il seltz nel bicchiere.
b. Guarnire con una fetta d’arancia.
c. Mettere il ghiaccio nel bicchiere.
d. Riempire un 1/3 di bicchiere con l’Aperol e
un 1/3 con il vino.

4
12/2016 EINE BEIL AGE VON ADESSO
LE LOCATION DEL FILM

1 LE MASSERIE 2 PUNTA DELLA SUINA


Le scene iniziali del film sono state girate in una L’unica scena di mare di Mine vaganti è stata girata a
location tipicamente pugliese, tra olivi secolari Punta della Suina, a sud di Gallipoli, tra pinete, spiagge
e antiche costruzioni in pietra, le masserie. bianche e acqua cristallina. I tre amici gay di Tommaso
Queste costruzioni, simbolo della civiltà con- improvvisano un balletto sulle note di Sorry, I’m a Lady.
tadina pugliese, nascono nel Cinquecento per
ospitare persone e animali. Sono vere e proprie
aziende agricole con mura spesse che circon-
dano giardini coltivati a ulivi, mandorli o viti.
Dentro abitavano contadini, pastori e proprieta-
ri. Le masserie sono ancora oggi un elemento
caratteristico del territorio pugliese: alcune
sono state restaurate e destinate al turismo
come resort a cinque stelle. È un bel modo per
far riscoprire la cultura e la tradizione rurale ai
visitatori di questa affascinante regione.
www.viaggiareinpuglia.it

L’APERITIVO IN PIAZZA lanciare auf den Markt


il figlio ältester Sohn bringen
maggiore nuovo di nagelneu
mostrarsi in sich in der zecca
pubblico Öffentlichkeit la traversata Überfahrt
zeigen il rombo Dröhnen
sedersi sich setzen il cavallo Pferde-
i piaceri Gaumen- stärke
della gola freude conquistare erobern
l’occasione f. Gelegenheit l’immagi- Vorstellungs-
l’incontro Begegnung nario welt
il pettego- Klatsch LE MASSERIE
lezzo la masseria Bauernhof,
la tappa fester Gutshof
LA CURIOSITÀ fissa Bestandteil la civiltà bäuerliche
lo stuzzichino Häppchen contadina Kultur
La prima parlamentare transgender in un par- l’infuso Aufguss l’azienda landwirt-
lamento europeo è l’italiana Vladimir Luxuria, l’erba Kräuter agricola schaftlicher
all’anagrafe Wladimiro Guadagno, deputata dal la spezia Gewürz Betrieb
2006 al 2008 durante il governo Prodi. I MATRIMONI GAY il muro dicke Mauer
la legge Gesetz spesso
il cognome Nachname circondare umgeben
riconoscere anerkennen la vite Weinstock
la coppia gleichge- il pastore Schäfer
omoses- schlechtli- il proprie- Eigentümer
suale ches Paar tario
consentire erlauben il territorio Landschaft
l’unione (f.) eingetragene rurale ländlich
civile Lebenspart- PUNTA DELLA SUINA
nerschaft girare drehen
maggiorenne volljährig la pineta Pinienwald
l’ufficiale Standesbe- sulle note di nach den
(m., f.) di amter, -in Melodien von
stato civile LA CURIOSITÀ
il, la Zeuge, -in il, la parla- Parlaments-
testimone mentare abgeordne-
la Zusammen- ter, -e
coabitazione wohnen all’anagrafe beim
ALFA ROMEO DUETTO Einwohner-
sfrecciare flitzen meldeamt
rosso feuerrot la deputata Abgeordnete
fuoco il governo Regierung
5
12/2016 EINE BEIL AGE VON ADESSO
L’ITALIA NEL CINEMA
LA PASTA PUGLIESE
In Mine vaganti la pasta è protagonista. La famiglia Cantone, al centro della
storia, possiede un pastificio. Già in epoca romana la Puglia era il granaio
d’Italia e ancora oggi 390.000 metri quadri sono coltivati a grano duro. I pri-
mi pastifici pugliesi risalgono però al 1700 circa. Da allora è cambiato molto,
ma in questa regione resiste la tradizione della pasta artigianale. I formati
sono tanti e hanno nomi diversi a seconda della zona. Ecco i più famosi:
orecchiette, la pasta pugliese per eccellenza, con la caratteristica forma
a conchiglia, tradizionalmente condita con le cime di rapa;
lagane, nome che deriva direttamente dalle lasagne del mondo greco e
LA PASTA latino, perfette con intingoli di carne o con sughi a base di legumi;
troccoli, tagliolini rustici di grana ruvida che si accompagnano a ragù di
IN NUMERI carne o salse di pomodoro al peperoncino;
trie, un tipo di tagliatella sottilissima e corta, cucinate con legumi, in

3,4
milioni di tonnellate di pasta
particolare con i ceci;
strascinati, simili alle orecchiette, ma con un lato rugoso e l’altro liscio,
perfetti per minestre a base di legumi o ortaggi, con il sugo di carne cotta
prodotte in Italia nel 2015 in umido con il pomodoro;
cavatelli, simili a gnocchetti, ma di forma allungata con un’incavatura

4
milioni di tonnellate di
all’interno, ottimi con la ricotta.

grano duro, l’ingrediente


principale della pasta, pro-
dotti in Italia nel 2015

25
chili di pasta pro capite
consumati in Italia ogni
anno

58%
della pasta italiana viene
esportata
PUGLIA, AMORE MIO
1 su 4 Özpetek vive a Lecce e ha raccontato la sua Puglia non solo in Mine
vaganti, ma anche in Allacciate le cinture (2014). Il 22 maggio 2010 il suo
piatti di pasta amore è stato ricambiato con la cittadinanza onoraria. In quell’occasione
nel mondo sono preparati Özpetek ha dichiarato: “Tante volte, quando mi chiedono se io mi sento
con pasta prodotta in Italia italo-turco o turco-italiano, rispondo Sono leccese e basta”.

3 IL DISCORSO FINALE DELLA NONNA


Completa la prima parte del discorso della nonna coniugando i verbi all’indicativo
presente o futuro.
Chi lo 1.____________ (sapere) se questi luoghi 2.____________ (avere) memoria di
me. Se le statue, le facciate delle chiese, 3.____________ (ricordarsi) il mio nome.
4.____________ (volere, io) camminare un’ultima volta per queste strade che mi hanno
accolto tanti anni fa quando tutti mi chiamavano “la toscana”. 5.____________ (volere,
io) vedere le pietre gialle, tutta quella luce che ti 6.____________ (togliere) il respiro.
Se le strade 7.____________ (conservare) il rumore dei miei passi. La mia città, la

6 città di Lecce, la 8.____________ (dovere) salutare prima di partire.


LA PASTA IN NUMERI
LA BATTUTA FAMOSA la tonnellata Tonne
il grano duro Hartweizen

“Non farti pro capite


esportare
pro Kopf
exportieren
LA PASTA PUGLIESE

mai dire dagli


il granaio Kornkammer
essere bestellt sein
coltivato a mit

altri chi devi


SAPORI D’ITALIA il pastificio Pastafabrik
artigianale handwerk-
LA PASTICCERIA lich gefertigt
ITALIANA il formato Form

amare e chi “La capacità di suscitare un’e-


mozione: questo è quello che mi
eccellenza
a conchiglia
per schlechthin

Muschel-

devi odiare.
la cima di Rüben-
piace di più del cibo, sia nel cine- rapa spross
ma che a casa. In scena gli attori l’intingolo Fleisch-
non fingono, mangiano veramente

Sbaglia per
di carne sauce
le pietanze che scelgo in base ai il legume Hülsenfrucht
miei gusti personali”, ha dichiarato la grana Rauweizen
Ferzan Özpetek in un’intervista. ruvida

conto tuo, La nonna di Tommaso soffre di


diabete e decide di porre fine alla
sua vita con una “dolce morte”:
sottilissimo
il cece
il lato
sehr dünn
Kichererbse
Seite

sempre” mangia con grandissimo piacere


un’enorme quantità di pasticcini
e torte. In questa scena, bignè,
rugoso
liscio
l’ortaggio
uneben
glatt
Gemüse
l’incavatura Aushöhlung
La nonna baci di dama, tortine alla frutta e PUGLIA, AMORE MIO
al cioccolato si mescolano alla vivere a leben in
pasticceria, come i sospiri farciti allacciare la Sicherheits-
con crema e ricoperti da glassa, le cintura gurt anlegen
zeppole di San Giuseppe, dolcetti la cittadinan- Ehrenbür-
fritti o al forno decorati con crema za onoraria gerschaft
l’occasione f. Gelegenheit
pasticcera e amarene sciroppate,
dichiarare erklären
le pastine di marzapane pugliese e
LA BATTUTA
la pasta riccia, entrambe a base di amare lieben
mandorle. odiare hassen
sbagliare Fehler
machen
SAPORI D’ITALIA
4 I VERBI DELLA PASTA suscitare hervorrufen
Associa i verbi alla definizione l’attore m. Schauspieler
giusta. fingere vorspielen
la pietanza Gericht
1. buttare • 2. scolare il gusto persönlicher
3. scuocere • 4. condire personale Geschmack
a. Far cuocere la pasta oltre il tempo porre fine a Schlussstrich
machen
necessario. il pasticcino Kleingebäck
b. Insaporire la pasta per esempio il bignè gefüllter
Windbeutel
con sugo, salsa o olio. il bacio di dama: Kleinge-
bäck aus Mürbteig mit Ha-
c. Mettere la pasta nell’acqua che
selnüssen und Schokolade
bolle per farla cuocere. farcito gefüllt
al forno gebacken
d. Eliminare l’acqua di cottura della l’amarena in Sirup
pasta. sciroppata eingelegte
Kirsche
la pastina Teilchen
la mandorla Mandel
7
12/2016 EINE BEIL AGE VON ADESSO
L’ITALIA NEL CINEMA

Piazza del Duomo


a Lecce.

LA LOCATION

LECCE
“Voglio vedere le pietre gialle, tutta quella luce che e opere in legno. Insomma, dopo Porta Rudiae,
ti toglie il respiro…”, dice la nonna di Tommaso la grande porta di ingresso alla città con sopra le
prima di morire. La luce è quella forte e chiara del statue di Sant’Oronzo, Sant’Irene e San Domeni-
Sud sul barocco seicentesco della meravigliosa cit- co, basta prendere Via Libertini: la città vi aspetta,
tà di Lecce. Il capolavoro del barocco leccese è la sempre vivace, tra palazzi meravigliosi e chiese,
basilica di Santa Croce, che riempie di stupore per cortili nascosti e botteghe.
la bellezza della sua facciata, simile a un merletto di
pietra. C’è poi il complesso monumentale di Piazza togliere il den Atem il palcosce- Bühne
Duomo, il “salotto” più elegante della città, con la respiro rauben nico
sua Cattedrale e il campanile di cinque piani. Per prima di bevor la rappre- Theaterauf-
descrivere Lecce il barocco non basta. La storia di morire sterben sentazione führung
il Meisterwerk teatrale
questa città inizia in epoca romana, come testimo-
capolavoro l’esposizio- Kunstaus-
niano i resti dell’anfiteatro in Piazza Sant’Oronzo, la facciata Fassade ne (f.) d’arte stellung
palcoscenico d’eccezione per rappresentazioni il merletto Spitze aus l’affresco Freske
teatrali estive. Qui si trovano anche il Palazzo del di pietra Stein l’opera in Werk aus
Seggio – noto anche come “il Sedile”, simbolo il campa- Glocken- legno Holz
del periodo rinascimentale, dove oggi si tengono nile turm il cortile verborgener
importanti esposizioni d’arte – e la chiesa di Santa testimo- bezeugen nascosto Innenhof
Maria delle Grazie, che custodisce begli affreschi niare la bottega Geschäft

SOLUZIONI: 1 1. Suo; 2. La sua; 3. I suoi; 4. Suo, dei suoi; 5. Sua; 6. Sua; 7. Sua, suo 2 c, d, a, b 3 1. sa 2. avranno 3. si ricorderanno
4. Voglio 5. Voglio 6. toglie 7. conserveranno; 8. devo 4 1. c; 2. d; 3. a; 4. b

IMPRESSUM: Herausgeber: Rudolf Spindler Chefredakteurin: Rossella Dimola Chef vom Dienst: Salvatore Viola Autorin: Valentina Pinton
Sprachredakteurin: Giovanna Iacono Redaktion: Monica Guerra, Giovanna Iacono, Cornelia Schubert, Dorothea Schmuck Bildredaktion: Isadora
Mancusi Bilder: 01 Distribution, Shutterstock Gestaltung: www.prodigo.de Druck: Schmidl & Rotaplan Druck GmbH, Hofer Straße 1, 93057 Regens-
burg Anzeigenleitung: Iriet Yusuf, Tel. +49 (0)89/8 56 81-130 Verlag und Redaktion Spotlight Verlag GmbH, Fraunhoferstr. 22, 82152 Planegg

8 Tel: +49 (0)89 8 56 81-0, www.evviva-online.de; www.adesso-online.de © 2016 Spotlight Verlag, auch für alle genannten Autoren, Fotografen und
Mitarbeiter. Alle Angaben entsprechen dem Kenntnisstand zum Zeitpunkt des Verfassens.

12/2016 EINE BEIL AGE VON ADESSO