Sei sulla pagina 1di 2

RIFRAZIONE

1. Un raggio di luce incide su un blocchetto di plexiglas (indice di rifrazione assoluto n = 1, 487) a facce piane e parallele, come
nell’esperimento fatto in laboratorio. Se la distanza fra le facce è 10cm , di quanto viene “spostato” il raggio?
2. Una vaschetta profonda 16 cm è riempita completamente con acqua. Un raggio luminoso incide in un punto della superficie
libera dell’acqua con un angolo di 56° rispetto alla normale. A quale distanza dalla normale si vedrà l’immagine del raggio
rifratto sul fondo della vaschetta? Se il cervello non elaborasse il fatto che la presenza dell’acqua ha fatto deviare la luce,
percepirebbe la vaschetta più profonda o meno profonda?
3. Un raggio luminoso entra dall’aria nel quarzo con un angolo di 44°rispetto alla normale. Quale angolo forma con la normale il
raggio luminoso mentre attraversa il quarzo?
4. Si consideri un raggio luminoso che attraversa un prisma triangolare equilatero (indice di rifrazione n = 1, 5) parallelamente a
una faccia. Determinare l’angolo di deflessione α tra il raggio entrante e il raggio uscente dal prisma.

5. Un raggio luminoso passa da una sostanza trasparente A ad una sostanza trasparente B. Si misura l’angolo di incidenza e si
osserva che è di 63°, mentre l’angolo di rifrazione è di 55°. Sapendo che l’indice assoluto di rifrazione di B è 1, 63, trovare
l’indice assoluto di rifrazione di A.
6. Una sorgente posta in acqua (n = 1, 33) invia un raggio luminoso che incide con un angolo di 47° la superficie libera dell’acqua.
Individua in che modo il raggio prosegue il suo percorso, misurando l’angolo rispetto alla normale.
7. Una persona vuole misurare la profondità di una piscina da giardino piena d’acqua, senza volerci entrare. Misura per prima cosa
l’altezza da terra dei propri occhi quando è in piedi: 158cm. Poi misura con un metro la larghezza della piscina: 5, 5m. Infine
si allontana dalla piscina fino a quando non riesce a vedere lo spigolo del fondo allineato con il bordo opposto della piscina.
La distanza per cui questo avviene è di 6, 4m. Sapendo che l’indice di riflazione dell’acqua è 1, 33, trovare la profondità della
piscina.

8. Un bastone appoggia sul fondo di una vasca di profondità h = 2 m e sporge di un tratto d = 0, 5 m dal liquido della vasca, il
cui indice di rifrazione è 0, 866. Se la luce solare incide con un angolo î = 60°, quale sarà la lunghezza dell’ombra del bastone
proiettata sul fondo della vasca?
9. L’angolo limite per il passaggio da teflon a aria è 50°. Ricava l’indice di rifrazione del teflon. Poiché l’angolo limite tra aria
e diamante è ampio circa la metà di quello del teflon (per l’esattezza è 24, 4◦ ), è corretto concludere subito che l’indice di
rifrazione del diamante è doppio di quello del teflon?
10. Un osservatore posto sul fondo di una piscina profonda h = 3 m guarda verso l’alto. Tutti gli oggetti che stanno al di sopra della
superficie sono visti entro un cono di semiapertura θ con centro nell’occhio dell’osservatore. Anche gli oggetti posti sul fondo
della piscina sono visti egualmente bene, per riflessione, purché a distanza maggiore di una certa distanza d dall’osservatore.
Calcolare i valori θ e d, sapendo che l’indice di rifrazione dell’acqua è 1, 33.