Sei sulla pagina 1di 7

POLITECNICO DI MILANO

CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA DEI MATERIALI E DELLE NANOTECNOLOGIE


INSEGNAMENTO: MECCANICA DEI FLUIDI
Anno Accademico 2013-14 Test 31 gennaio 2014 A-L Tempo 1.30
h

STUDENTE _____________________________________________________MATRICOLA __________

α = ultimo numero della matricola

Esercizio 001. Punti 2. In un tubo di diametro D=(1+2α) cm scorre dell’acqua umed = m/s
3
(ρ=1000 kg/m , µ=0.001 Pa⋅s) con una velocità media umed=400 cm/s. A quale
3
velocità media dovrà scorrere un olio combustibile (ρ=880 kg/m , µ=0.025 Pa⋅s)
affinché s’instauri nel condotto lo stesso regime fluodinamico?
∆P = Pa
Esercizio 002. Punti 5. Si calcolino le perdite di carico distribuite che s’incontrano
3
a far fluire 6000 L/min di un olio lubrificante (ρ=880 kg/m , µ=0.025 Pa⋅s) in una
condotta orizzontale formata da due segmenti consecutivi delle seguenti
caratteristiche: L1=2700 m e D1 =40 cm, L2=(1800+1000α) m e D2 =30 cm.
P0 = atm
Esercizio 003. Punti 5. Dell’olio idrocarburico Q
3 P0 6m
(ρ=870 kg/m , µ=0.030 Pa⋅s), contenuto in un
serbatoio chiuso deve essere spinto in una
condotta di lunghezza L=150 m, diametro
D=(10+2α) cm e rugosità ε=0.012 cm, superando
un dislivello tra il pelo libero e sbocco in aria
della condotta pari a ∆z=6 m. Per spingere il
fluido s’insuffla aria nel serbatoio. Che pressione deve essere ottenuta per
assicurare una portata Q=5000 L/min?
Qnew = L/min
Esercizio 004. Punti 5. Un condotto d’acciaio del diametro D=(60+α) cm e di
3
rugosità ε=0.9 mm trasporta una soluzione salina acquosa (ρ=1100 kg/m , µ=0.035 ∆Q% =
Pa⋅s) alla velocità media u=0.5 m/s. Per incrementare la portata di liquido
trasportata si pensa di ridurre la rugosità del condotto ricoprendone le pareti con un
polimero tale per cui le pareti possano essere considerate lisce. L’operazione però
riduce il diametro della condotta di 3 cm. A parità di salto di pressione disponibile
per unità di lunghezza si valuti la bontà dell’operazione in termini di variazione %
della portata.
t= min
Esercizio 005. Punti 10. Un polimero disciolto in dimetilformammide (ρ=970
3
kg/m , µ=0.25 Pa⋅s) è contenuto in serbatoio cilindrico del diametro D=2 m. Dal
fondo parte una condotta orizzontale del diametro
D
d=0.0(1+α) m e della lunghezza L=200 m alla
quale possono essere imputate le uniche perdite
H di carico rilevanti del sistema. Se per scendere di
livello da 10 m a 9.90 m occorrono 30 min, che
L,d Q tempo sarà necessario per ridurre della metà il
contenuto del serbatoio supponendo che il fattore
d’attrito f si mantenga costante?
∆P = Pa
Esercizio 006. Punti 6. Il flusso laminare di una soluzione di polistirene sulfonato
3 -0.25
segue una legge reologica di potenza (ρ=1200 kg/m , m=0.25 Pa⋅s , n=0.5). La
soluzione fluisce in una condotta del diametro D=(10+α) cm e di lunghezza L=250
m, si stimino le perdite di carico che si incontrano per trasferire una portata G =
1200 kg/min.
Correlazioni utili.

∆p h 2 ∆p R 2
ux = − ux = −
L 3µ L 8µ
16 0.0791
f = f =
Re D Re1D/ 4
u 2 2L
− ∆p = fρ
2 R
2 2
∆ph 2 z ∆pR 2 r
ux ( z) = − 1− u x (r ) = − 1−
2 µL h 4 µL R

3 Q z
2 3µQ R
ur (r , z ) = − 1− p − pext = ln ext
8r πh h 4πh 3
r

z ∆pH 2 z z
2
u x2
ux ( z) = V + − − ∆p = k ⋅ ρ
h 2 µL h h 2
h° n −1
h(t ) = η = mγ 2
1 + 4h°2 ρω 2t / 3µ
n s
∆p 3n + 1 u z ,med R s +1 − ∆p 1
− = 2m u z ,med =
L n R n +1 s + 3 L 2m
1 1.74
( 0.4
)
s
2 wh 2 ∆p h = 0.75 ln Re PL f 1− n / 2 − 1.2
Q= −
s+2 L m f n n
n n
3n + 1
n +1 3− n n u 2− n D n ρ
2 m RePL = 2
n 3n + 1 m
f =
u 2− n D n ρ
1 ε 4.65
= 2.28 − 4 log10 +
f D Re D f

f =
24
; f = 0.5 gd 2 ∆ρ
ut =
Re D 18µ
( p − pB ) H 2 z z
2
( p1 − pB )WH 3
u x ( z, t ) = 1 − Q(t ) =
2 µ l (t ) H H 12 µ l (t )
Q12 µ l (t )
( p1 (t ) − pB ) =
WH 3