Sei sulla pagina 1di 4
Solo ad uso pastorale LE MANI ALZATE Moderato d- a Sh == == = RIT>Le ma-nial-za-te ver-so te, Si er, Fa Do Mi7 Le Fa = = jal- zate ver-so te, Si - gnor: gio- iain me nel pro- fon - do. Sol_ Dow Lab ‘@)- Guardacitu, Si gno-re,neltuo.a~ mo— Do~ Fe Sol Lab Do Fe = — = Come nrscebli d’acquaverso il ma - Fe, pic - co-li siamoin-nanzia te, 2. Guidaci tu, Signore, col tuo amore 4, Prendici tu, per strade ignote verso te. ‘Siam pellegrini sulle vje del mondo: tu solo puoi condurci ate. ignore, nel tuo amore: nulla noi siamo senza te. ‘Anima ¢ corpo son la nostra offerta, per noi tu solo sarai Re. 3, Formaci tu, Signore, al tuo amore, rendi tu nuovo il nostro cuor. Riempilo del tuo Spirito di luce, ‘su noi trasfondi i tuoi tesor. 5. Accogli tu, Signore, il nostro amore: povero 2 qui davanti a te. La tua bonta ravvivi ta speranza che ogni credente porta in sé. Le mani alzate Ritmo: 49 RIT. Le al- za- te ver- so te, Si - gnor, Fa Red Sol7 Do Fa per of - frir - til mon - do. Le marnial- za-te ver-s0 Do MIT La Fa Do Sol7 Do agin me nel pro- fon - do. Sol Do te, Si + gnor: gio - De Fa Do- <= = 1. Guar-da-ci tu, Si - gno-re, nel tua - mo - re: Lab sib Mib Sol7 al - tra sal - vez- za qui non c’ Co- me ru-scel- li d’ac-qua ver-soil ma re, Dow Fae De Sol7 Dot RIT. = > pic - co- li mojin-nan-zia — te—————— 2. Guidaci tu, Signore, col tuo amore / per strade ignote verso te. / Siam pellegrini sulle vie del mondo: / tu solo puoi condurci a te. Rit. 3, Formaci tu, Signore, al tuo amore, / rendi tu nuovo il nostro cuor. / Riempilo del tuo Spirito di luce, / su noi trasfondi i tuoi tesor. Rit. 4, Prendici tu, Signore, nel tuo amore: / nulla noi siamo senza te. / Anima € corpo son la nostra offerta, / per noi tu solo sarai Re. Rit. 5. Accogli tu, Signore, il nostro amore: / povero @ qui davanti a te. / La tua bonta rav- vivi la speranza / che ogni credente porta in sé. Rit. T: Valentino Melon - M: Odette Vereruyse - Studio $M, Parigi (1970) Da «La famiglia crstiana nella casa del Padre» (n. 914), ed. Elle Di Gi 1997). Altro test 1. Guardaci Tu, Signore, siamo tuoi / piccoli siam davanti a Te. / Come ruscelli d’acqua limpida / semplici e puri innanzi a Te. Rit. 2. Guardaci Tu, Signore, siamo tuoi / sei via, vita e verita. / Se ci terrai la mano nella mano / il cuore pit non temera. Rit. , 3. Formaci Tu, Signore, siamo tuoi / nulla noi siamo senza Te, / fragili tralci uniti alla tua vita / fecondi solo uniti a Te. Rit. 4. Riempici Tu, Signore, siamo tuoi / donaci Tu il Consolator. / Vivremo in Te Signor, della tua gioia / daremo gioia al mondo inter. Rit. 5. Usaci Tu, Signore, siamo tuoi / nulla possiamo senza Te, / nel nome tuo potremo far prodigi / nulla potremo senza Te. TM: Odette Vereruysse (Les mains ouvertes, dix SM, Paris 1970) - Da «Alleluias, cami del rinnowamento carismatico, ed. Paoline - Disco F-CAM 304 - Cassetta F-MEP 023, amo Le mani alzate J2126 Ritmo: 49 RIT De Fa De Selt_-De fe manigiza-te verso te, Si = gnor. rs Res, ‘Sait per of -frir - tii) mon De Fan ye meni slgerte verso tg, Si ; gnor: io 5, iabinme nel pro - fon - &. = Sot 1. Guardaci tu,Si-gnore, nel tugamo - De usb sib. mab, = re: a gl- tra salvezza guinon Come ru-scerli d’acquaversoil Dew Se17_ tab __Do= De— sel? - re, pic-co-li_ siameinnanzia mp, ginnanzia RIT. 2. Guidaci tu, Signore, col to amore / per strade ignote verso te 7 Siam pellegrni sulle vie del mondo: / tu Solo puoi condurc ate. Rit. 3, Formaci tu, Signore, al tuo amore, / endi tu nuovo il nostro cuor 1 Riemplo de tuo Spirto di luce, / su noi trasfondi i tuoi tesor. it. 4. Prendici tu, Signore, nel tuo amore: / nulla noi siamo senza te 1 Anima e corpo son Ia nostra offerta, / per noi tu solo sarai Re. Rit 5. Accogli tu, Signore, il nostro amore: / povero & qui davanti» te. / La tua bonta ravvivi la speranza / che ogni credente port in sé. Rit. “T Valentino Meloni -M: Osete Vercruyse~ Stadio SM, Parigi (1970) ~Da La ts tigla cristina ella casa del Paces (. 184), ed. LDC (1985) -Casseta LDC 65040 Altro testo ‘Le mani alzate verso te, Signor, / Per offrirti il mondo. / Le ma nl alzate verso te, Signor, / Gioia 2 in me nel profondo. 1. Guardaci Tu, Signore, siamo tuoi / piccoli siam davanti a Te 1 Come ruscelli siamo d’acqua limpida / semplici ¢ puri innanzi » Te. Rit. 2. Guardaci Tu, Signore, siamo tuoi / sei via, vita e verith. / Se ci terrai Ia mano nella mano / il cuore pid non temera. Rit. 3. Formaci Tu, Signore, siamo tuoi / nulla noi siamo senza Te. ‘ragili tralei uniti alla tua vita / fecondi solo uniti a Te. Rit. 4, Riempici Tu, Signore, siamo tuoi / donaci Tu il Consolator. / Vivremo in Te Signor, della tua gioia / daremo gioia al mondo in- ter, Rit. : 5. Usaci Tu, Signore, siamo tuoi / nulla possiamo senza Te, / nel ‘nome tuo potremo far prodigi / nulla potremo senza Te. Rit. ‘TM: dete Vercrayan (Les maine ower, dco SM, Pars 1970) -De Alea, ‘anti del rnsovament caimatic, of, Puoline- Disco FCAM 304 - Casta F ‘er a. LE MANI ALZATE O. Vercruysse Moderato L.A-S. - 1 CARRo— on AT, RIT. We munial- za-te ver-s0 te, ‘Si-gnor, per oj. - tijl mon - do. = Fa Le manigl-ta-te’ver-so te, Signor: gio- indi: me nel pro- fon - do. re erie | Fa Sul | ALNE on, 1. Guar daci Te, Si - Snore si mo tue ise Co- meruscell: Sa-mod'acqla lin pi - da Jem. pli-cie pu rinnan-eia Te = cs | suai Lab Guidaci Tu, Signore, siamo tuoi. Sei Via, Vita e Verita. Se ci terrai le mani nella mano, 41 cuore pid non temera. Formaci Tu, Signore, siamo tuoi nulla noi siamo senza Te. Pragili tralci uniti alla tua vite, fecondi solo uniti a Te. Riempici Tu, Signore, siamo tuoi, donaci Tu il Consolatore. Vivremo in Te, Signor, della tua gio daremo gioia al mondo inter. Usaci Tu, Signore, siamo tuoi, nulla possiamo senza Te. Nel Nome tuo potremo far prodigi, nulla potremo senza Te.