Sei sulla pagina 1di 733

Informazioni su questo libro

Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google
nell’ambito del progetto volto a rendere disponibili online i libri di tutto il mondo.
Ha sopravvissuto abbastanza per non essere più protetto dai diritti di copyright e diventare di pubblico dominio. Un libro di pubblico dominio è
un libro che non è mai stato protetto dal copyright o i cui termini legali di copyright sono scaduti. La classificazione di un libro come di pubblico
dominio può variare da paese a paese. I libri di pubblico dominio sono l’anello di congiunzione con il passato, rappresentano un patrimonio storico,
culturale e di conoscenza spesso difficile da scoprire.
Commenti, note e altre annotazioni a margine presenti nel volume originale compariranno in questo file, come testimonianza del lungo viaggio
percorso dal libro, dall’editore originale alla biblioteca, per giungere fino a te.

Linee guide per l’utilizzo

Google è orgoglioso di essere il partner delle biblioteche per digitalizzare i materiali di pubblico dominio e renderli universalmente disponibili.
I libri di pubblico dominio appartengono al pubblico e noi ne siamo solamente i custodi. Tuttavia questo lavoro è oneroso, pertanto, per poter
continuare ad offrire questo servizio abbiamo preso alcune iniziative per impedire l’utilizzo illecito da parte di soggetti commerciali, compresa
l’imposizione di restrizioni sull’invio di query automatizzate.
Inoltre ti chiediamo di:

+ Non fare un uso commerciale di questi file Abbiamo concepito Google Ricerca Libri per l’uso da parte dei singoli utenti privati e ti chiediamo
di utilizzare questi file per uso personale e non a fini commerciali.
+ Non inviare query automatizzate Non inviare a Google query automatizzate di alcun tipo. Se stai effettuando delle ricerche nel campo della
traduzione automatica, del riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) o in altri campi dove necessiti di utilizzare grandi quantità di testo, ti
invitiamo a contattarci. Incoraggiamo l’uso dei materiali di pubblico dominio per questi scopi e potremmo esserti di aiuto.
+ Conserva la filigrana La "filigrana" (watermark) di Google che compare in ciascun file è essenziale per informare gli utenti su questo progetto
e aiutarli a trovare materiali aggiuntivi tramite Google Ricerca Libri. Non rimuoverla.
+ Fanne un uso legale Indipendentemente dall’utilizzo che ne farai, ricordati che è tua responsabilità accertati di farne un uso legale. Non
dare per scontato che, poiché un libro è di pubblico dominio per gli utenti degli Stati Uniti, sia di pubblico dominio anche per gli utenti di
altri paesi. I criteri che stabiliscono se un libro è protetto da copyright variano da Paese a Paese e non possiamo offrire indicazioni se un
determinato uso del libro è consentito. Non dare per scontato che poiché un libro compare in Google Ricerca Libri ciò significhi che può
essere utilizzato in qualsiasi modo e in qualsiasi Paese del mondo. Le sanzioni per le violazioni del copyright possono essere molto severe.

Informazioni su Google Ricerca Libri

La missione di Google è organizzare le informazioni a livello mondiale e renderle universalmente accessibili e fruibili. Google Ricerca Libri aiuta
i lettori a scoprire i libri di tutto il mondo e consente ad autori ed editori di raggiungere un pubblico più ampio. Puoi effettuare una ricerca sul Web
nell’intero testo di questo libro da http://books.google.com
23

13 e
- re e ,
re

N- Nº º
G I O R N A L E IT A LI A N o
MILANo, Martedi 1.° Gennaio 181 t. -

Tutti gli atti d'amministrazione posti in questo foglio sono officiali.


---
se

Considerando che questo territorio , anche essendo


NOTIZIE ESTERE in mano degli Stati Uniti, non cesserà d esser oggetto
STATI UNITI.
d'una leale ed amichevole discussione e d'un accomoda
mento; -

VVashington, 28 Ottobre. Considerando alla per fine che anche prendendo in


PaoGLAMA. considerazione il possesso attuale di un'autorità stra
niera, gli atti dei congresso hanno pure avuto di mira
Essendo che il territorio situato al mezzodì di quello il possesso eventuale del suddetto territorio per gli Stati
Uniti, e sono quindi concepiti in guisa da estendere il
del Mississipi ed all'est della riviera del Mississipi che
stendesi sino alla Perdido, di eui gli Stati Uniti non loro effetto su questo territorio;
sono stati messi in possesso a termini del trattato con- Viene fatto sapere che io Giacomo Madison pre p

chiuso a Parigi il 5o aprile 18o5, è state in ogni tem sidente degli Stati Uniti d'America, a motivo di questi
po, come è noto, considerato e riclamato da essi, co urgenti e valevoli riflessi, ho giudicato bene e conve
niente che venga preso possesso del suddetto territorio
me formante parte della colonia della Luigiana cli è
stata ceduta loro dal suddetto trattato, colla medesima a nome di e per gli Stati Uniti. Quindi ir. C. c. Clai
estensione che aveva quando spettava alla Spagna, come borne, governatore di Orleans-territorr, di cui fa par
quando in origine la possedeva la Francia; ,
te il suddetto, territorio, procederà all'esecuzione del
presente, ed eserciterà nel terrirorio suddetto l'autorità
E atteso che annuendo a lasciar il territorio sud e le funzioni legali annesse alla di lui carica. Il buon
detto per un dato tempo sotto l' autorità della Spagna, , - -- - -- - - - - -- -- - - - - - - - -- - - -

gli Stati Uniti non hanno inteso con ciò di attestare popolo abitante in quel territorio è invitato, ed anzi gli
che non vi avessero un titolo valido, giacchè il tenor viene ingiunto di riconoscerlo in questo carattere, di ob
generale delle loro leggi e la distinzione fattasi della bedir alle leggi, di mantener il buon ordine e la con
cordia, e di comportarsi in tutto come pacifici cittadi
loro applicazione fra questo territorio e gli altri paesi
ha abbastanza manifestato il contrario, poichè non era ni, sicuri che verranno protetti nel godimento della loro
no essi trattenuti che dalle ioro mire conciliatrici » o libertà, delle loro leggi e proprietà e della loro religione
dalla confidenza che avevano nell'equità della loro cau - In fede di che ha fatto sigillare il presente atto
sa e dalla sicurezza dei loro buoni successi nella di col sigillo degli Stati Uniti
e vi ho apposto la mia firma.
scussione leale e tegoziazione amichevole con una po IPashington, il 27° giorno
Fatto nella città di
d'ottobre 18to; ed il 55° anno dell' indipendenza dei
tenza amica e giusta;
Atteso parimente che da qualche tempo in qua è suddetti Stati Uniti. -

stato totalmente sospeso ( in forza d' avvenimenti pre - - - - - Firmato I. MAbisoN. º

ternaturali ) un accomodamento soddisfacente troppo a - Pel Presidente, .


lungo diſferito, senza che in ciò sia i colpa per parte Il segretario di Stato,
degli Stati Uniti; e atteso finalmente chi è soprav Firmato, R. SMrra.
venuta una crisi distruttrice dell' ordine delle cose sotto ( Moniteur. )
le autorità spagnuole, crisi tale che nel caso in cui gli INGHILTERRA. . . . ,
Stati Uniti trascurassero di prender possesso di questo Londra, 18 Dicembre. - -
territorio, produr potrebbe avvenimenti che contrariereb Un dispaccio diretto da lord Wellington alla Reg
bero per ultimo le vitenzioni delle due parti, intanto genza, in data del 25 novembre, le comunica i ri
che nell'intervallo sono compromesse la tranquillità e si sultamento dei tentativi fatti dalle truppe alleate sulla
curezza dei nostri territori limitrofi, e che diviene ogno diritta della posizione occupata dal nemico a Santarem:
ra più facile di violar le nostre leggi fiscali e commer questi tentativi sembrarono così seri, che i Francesi
ciali e quelle che vietano l' introduzione degli schiavi ; chiamarono una gran parte delle truppe che avevano
Considerando inoltre che in tali particolari ed ur - mandate sulla riva sinistra dello Zezere. Tuttavia non
genti circostanze, se gli Stati Uniti si astenessero dal vi è stato alcun fatto importante ; ed il nemico dopo
l' occupare questo territorio e dal premunirsi in tal mo aver fatto rinculare i nostri picchetti, riprese la sua
do contro i rovesci ed accidenti che lo minacciano, si i posizione a Santarem. a e -

potrebbe supporre cli essi cedano i loro diritti, o non Giusta una lettera scritta da Lisbona, pare che
apprezzino l'importanza della situazione; Drouet, con un corpo di 22m. uomini, abbia effettuata
-

- - ---
-

-
-

la sua unione con Massena. Il numero di queste nel campo trincerato presso Schwelfnitz con 6om. uo
forze è senza dubbio esagerato, ma nondimeno il fat mini contro 17om. Austriaci e Russi che non osarono
to è sicuro. Il 27 , la sua prima colonna arrivò sulle attaccarlo. Czerni Giorgio non ha fatto meno di Fede
sponde dello Zezere ; e benchè questi rinforzi nen sia rico. Egli ha preso vicino a Deligrado una posizione
no ancor giunti fino al Tago, erano però, il 15, ab | forte per se medesima, e la circondò di palizzate e
bastanza avanzati per giustificar l'espressione d'unione, d' ogni specie di trinceramenti. I Turchi vi hanno dato i
presa nel senso militare; poichè la comunicazione fra più violenti assalti; essi venivano respinti, senza però
le due armate era stabilita per la via di Sobreiro For rinunziare alla loro impresa. Czerni Giorgio non cessa
Il CSSo, va di ripetere ai Serviani che combattevano pel loro
Una lettera di Silviera, in data del 16 del mese paese, per le loro mogli, pe loro figli e per la reli
scorso, annunzia un importante successo ottenuto da gione del loro avi; che dopo tanti combattimeni e tanta
un distaccamento nemico, due giorni prima; questo effusione di sangue non rimaneva più loro a scegliere
ditaccamento apparteneva senza dubbio al generale Gar tra la vita e la morte, la schiavitù e la libertà,
danne. - - -
egli gl' incoraggiava nello stesso tempo col suo valore.
Alla partenza del pachebotto, correa voce a Li Tanto egli come il colonnello Niskitsch ed una quan
sbona che un forte distaccamento francese ( 6m. uomi tità di Serviani sono stati coperti di ferite; ma la vit
ni) si fosse impadrouito di nuovo di Leyria. -
toria si è finalmente dichiarata pei Serviani, ed i Tur
Le ultime notizie relative al corpo di Mortier di chi sono stati obbligati a ritirarsi dopo aver sofferto
cono ch'egli erasi messo in marcia il 5 del mese scor parecchie sconfitte. ( Gaz. de France.
so per portarsi sopra Siviglia nell'Estremadura. - -
IMPERO FRANCESE.
Alcune lettere di Lisbona contengono una notizia Boulogne, 5 Dicembre,
di grande importanza Esse assicurano che lord Wel Jerl'altro si sono qui bruciate o distrutte con gran
lington aveva convocato un consiglio di guerra, pel 1.° solennità le seguenti merci inglesi: 5585 metri di basi
di questo mese, ad oggetto d' esaminare s'era più op no, 68 id., stoffa di cotone, 156 id lege, 724 id. in
portuno l' attaccare immediatamente Massena, ed il far diana, 774 id, pique, 27 pezze di perkale, 5179 metri
rientrare l'armata nella sua posizione che occupava da lanckin, 5o54 id. velluto, 2 pezze di stoffa di seta
prima a Torre Vedras Noi non dubitiamo che sia cor nera, 12 id calicò, 4274 metri tela di cotone, 2858
sa questa voce a Lisbona al momento in cui n'è pars id. mussolina, 869 id fazzoletti, io; pezze di fazzo
tito il pachebotto ; e benchè non ne possiamo garanti letti e 4578 ſazzoletti, 85o schalls alla foggia di casi
re la verità, basta però che questa voce sia esistita, miro o mussolina, 185 casse di vetri, 6 casse di carte
per accrescer l' interesse, che altronde non può man da giuoco, 197o paja di calze. ( Moniteur. )
car d' aver per noi l'arrivo delle prime notizie di Li Magonza, 1 o Dicembre.
sbona. ( The Kentisk-Chronicle ) - Ne giorni 6, 7 ed 8 del corrente si sono qui
- - TURCHIA. bruciate o mandate a pezzi le merci inglesi consistenti
Costantinopoli, io Novembre, in 2o5 pezze di siamese , 147 idem anchina, 1796
La testa del bascià di Bagdad è arrivata già da idern fazzoletti , 15 idem taffetà, 29 idem trine di tulle,
tre giorni in questa capitale, ed è stata subito esposta 1o 9 idem saja, 214o idem tela, io5 idem frustagno º
alla porta del Serraglio. Questo governatore era uno 142 idem flanella , 77 idem panno, 9 idem velluto º
dei più potenti dell'Impero. La caduta del bascià di 5276 metri di mussolina, 57 paja di calze di cotone
Damasco aveva già compreso di timore la più parte o seta , 48o berrette di cotone, 215 chilogrammi di ta
de Munsulmani. ( Moniteur. ) -
bacco, i 15 idem di cotone filato, 8 pezze di casimir,
SERVIA. 1 o idem perkale, 52 idem velo crepe, il ettogrammi
Belgrado, 2 Dicembre. d' oro falso. ( Iden. )
Sono ormai sei anni che i Serviani lottano contro Parigi, 25 Dicembre.
le forze preponderanti dei Turchi per la loro libertà copia di lettera di S. E il gran giudice ministro
ed indipendenza; ma questa campagna è stata per essi della giustizia, al sig. consigliere di Stato presidente del
la più critica e la più importante. Più di 8om. Turchi, consiglio delle prede. -

quasi tutti Bosniaci, nazione bellicosa, sono marciati - Parigi, 25 dicembre 181o.
contro di essi. In questa circostanza Czerni Giorgio Sig. presidente, il ministro delle relazioni estere º
giusta gli ordini di S. M. l'Imperatore e Re, ha di
ha spiegato i più grandi talenti. Questo militare è nato
con grandi disposizioni, ed ha saputo perfezionarle in retto, il 5 agosto scorso, al plenipotenziario degli Stati
mezzo alle battaglie. Egli ha servito lungamento come Uniti d'America una nota portante queste parole:
semplice sergente in un reggimento schiavone austriaco » Sono autorizzato a dichiararvi che i decreti di
sulle frontiere. L'amor del suo paese, l'odio de Tur » Berlino e di Milano sono rivocati, e che a datare dal
chi, l'ambizione e la gloria gli hanno aperto il cam » 1.° novembre cesseranno d'avere i loro effetti, bene iº”
mino al comando. La sua armata non era che di 5om. » teso che, in conseguenza di questa dichiarazione, gl'In
Serviani per la più parte genti di milizia e mal disci » glesi rivocheranno i loro ordini del consiglio e rinun
plinate. Otto mila Russi, fra i quali trovavasi il nuo » zieranno ai nuovi principi del blocco che hanno voluto
vo reggimento di cosacchi a cavallo, sotto gli ordini » stabilire, o vero che gli Stati Uniti, a tenore del
del colonnello Nikitsch, si riunirono alla sua armata. » l'atto che avete pur dianzi comunicato, faranno ri
Nel 176o, il Gran Federico si difese per tre mesi » spetare i loro diritti dagl' Inglesi. »
- - -
»

Conformemente alla comunicazione di questa nota, rata di detta imposta sarà regolata sulla base dell' im- ,
il presidente degli Stati Uniti ha pubblicato il 2 no posta prediale del 181o.
vembre un proclama per annunziare la rivocazione dei a.” I Dipartimenti dell' Agogna, Alto Po, Crostolo»
decreti di Berlino e di Milano, e ha dichiarato che in Lario, Mella, Mincio, Olona, Panaro, Reno, Rubico
conseguenza tutte le restrizioni imposte dall'atto del ne e Serio pagheranno la prima rata nel mese di feb
n.° maggio dovevano cessare per riguardo alla Francia braio 1811, e successivamente nei mesi di aprile, giugno
e sue dipendenze: il dipartimento del tesoro ha diretto, agosto, ottobre e dicembre le altre cinque rate.
lo stesso giorno, a tutti gli agenti delle dogane d'Ame 3. Gli altri dipartimenti non nominati nell'articolo
rica una circolare che loro ingiunge d'ammettere nei Precedente pagheranno l'imposta prediale del 181 1 nelle
porti e nelle acque degli Stati Uniti i bastimenti fran sºlite rate di gennaio, marzo, maggio, luglio, settembre
cesi armati, e prescrive loro d'applicare, a contar dal e novembre.
2 febbraio prossimo, ai bastimenti inglesi d'ogni gene 4. I Ministri delle Finanze e del Tesoro sono in
re ed alle merci provenienti dal suolo e dall' industria caricati, ciascuno in ciò che lo riguarda, dell'esecuzio
o dal commercio dell'Inghilterra e sue dipendenze la ne del presente Decreto che sarà pubblicato ed inserito
legge che proibisce ogni relazione commerciale, se a nel Bollettino delle Leggi.
quest'epoca la rivocazione degli ordini del consiglio Date dal Reale Palazzo di Milano il dì 28 dicem
d'Inghilterra e di tutti gli atti attentatori alla neutralità bre 181 o.
degli Stati Uniti non sarà stata annunziata dal diparti EUGENIO NAPOLEONE.
mento del tesoro.
Pel Vicerè,
In conseguenza di quest'impegno preso dal gover Il Consigliere Segretario di Stato,
no degli Stati Uniti di far rispettare i suoi diritti, S.M. A. ST R 1 GE L L .
ordina che tutte le cause che fossero pendenti al con
siglio delle prede per prede di bastimenti americani DECRETI DI S. A. I.
fatte a datare del 1.º novembre, e quelle che vi si S. A. L il Principe Vicerè, con Decreto del giorno
portassero in avvenire, non sieno giudicate a norma 5o novembre p.° p.”, ha accordato un posto gratuito
nella R. scuola militare di Pavia a Giovanni, figlio del
de principi dei decreti di Berlino e di Milano, ma che sig. Sigismondo De Moll, già presidente della commis
restino sospese, dovendo i bastimenti presi o confiscati sione amministrativa dell'Alto Adige.
essere soltanto sotto sequestro, i diritti del proprietari Con Decreto del suddetto giorno 5o ha approvato
essendo loro riservati fino al 2 febbraio prossimo, epo la nomina del canonico, teologo, Gio. Francesco Ma
cattedrale di Vicenza.
ca in cui avendo gli Stati Uniti adempiuto il loro im lisoni in vicario capitolare della
Con Decreto del giorno 1.º dicembre ultimo scorso
pegno di far rispettare i loro diritti, le dette prede
ha accordato a Giuseppe Trevani, professore di viola,
dovranno essere dichiarate nulle dal consiglio, e i ba un posto gratuito nel conservatorio di musica a favore
stimenti americani rimessi coi loro carichi ai loro pro del di lui figlio Francesco.
prietari. Cºn due separati Decreti del giorno 4, sentito il
Aggradite, sig. presidente, le nuove assicurazioni Consiglio di Stato, ha autorizzato:
della mia considerazione più distinta., 1.” I fabbricieri della parrocchiale della Polesella,
Dipartimento del Basso Po, ad accettare il legato di
Firmato, il Duca di MAssA. una casa del valore presunto di lire 896. 85, fatto dal
Certificato conforme ; ſu Domenico Majer a favore di detta chiesa.
Il segretario generale del ministero della 2.” La congregazione di carità in Romano, Diparti
giustizia, RiEFF. mento del Serio, ad accettare il legato di lire 9259 21,
disposto a favore dello spedale di quel comune dalle
( Moniteur. ) sorelle Milani.
Con Decreto del giorno 4 suddetto ha nominato il
Il sig. Merian ha stabilito, lungi una lega da Ba sacerdote Majuoni al canonicato , coll' ufficio di peni
silea, una fabbrica di zuccaro di barbabietole, ed ha tenziere , vacante nella cattedrale di Como.
spedito al consiglio di quella città un saggio del suo Con Decreto pure del giorno 4 ha nominato il
sciroppo. ( Cour de l' Europe D sig. Stefano Arcellazzi giudice presso la Corte di giu
stizia civile ecriminale in Modena.
Con due separati Decreti ha nominato : -
NOTIZIE INTERNE 1.° I membri del consiglio comunale di Viadana, nel
R E G N o D IT A LI A. Mincio, per le parziali rinnovazioni riferibili al 18og
e 181o.

Milano, 1° Gennajo. 2.º i membri dei consigli comunali di Bormio, di


Malenco, di Val S. Giacomo e di Teglio, del Diparti
S. A. I. la Principessa Viceregina ha riposato nella mento dell'Adda, per le rinnovazioni come sopra.
notte; la sua malattia progredisce regolarmente. Con Decreto del giorno 5 ha destinato i commis
sari di polizia che esercitar dovranno le mansioni regie
NAPOLEONE, ecc. - presso i giudici di pace nelle città di Verona, Venezia,
EUGENIo NapoleoNE di Francia, Vicerè d'Italia, ec. Padova, Brescia, Milano, Bologna ed Ancona pel 18, 1.
sopra rapporto del Ministro delle Finanze, Con Decreto del giorno 7 ha nominato il sig.
Pietro Silvetti, commissario di polizia nel comune di
Noi, in virtù dell'autorità che Ci è stata delegata, ec. Chiari. - - -

Abbiamo decretato ed ordinato quanto segue: Con tre separati Decreti del suddetto giorno 7 ha
Art. 1. In conto dell'imposta prediale del 1811, nominato : *
che verrà determinata nella Legge di Finanza, la prima 1. Il sacerdote Luigi Bissulli al vacante beneficio
-
4
parrocchiale de SS. Evangelista e Rocco nei comuune sig. Nervi Francesco, in luogo del sig. Zoppis, de
di Rimino, di regio padronato. -
funto. -

2. Il sacerdote Antonio Sandonà al vacante beneficio In Asolo ( Dipartimento del º ), il sig.


parrocchiale di Melaredo, nel Dipartimento del Brenta, Pasini Giuseppe, in luogo del sig. Pradelli, chiamato
funzioni.
ad altre -

di regio padronato.
5 i sacerdoti Gaetano e Pietro Ogliani ed il chiº In Ferrara II ( Dipartimento del Basso Po ), il
rico Pio Furli, il 1.º al posto di cerimoniere nella regia sig. Felisi Giulio, in luogo del sig. Pisani, demissionario.
pasilica di S. Barbara in Mantova, ed i due ultimi a
in Brescia II ( Dipartimento del Mella ), il sig.
due diversi benefici vacanti in detta basilica. Nulli Carlo, in luogo del sig. Morari, demissionario.
Con altro Decreto del giorno 7 ha nominato il In Ancona 11 (Dipartimento del Metauro ), il sig.
sig. Malgrani direttore del Demanio in Ancona. . Bianchelli Luigi, in luogo del sig. Corradoni, demis
Con Decreto del giorno 9 ha nominato i maestri sionario,
del collegio R. delle fanciulle, di cui seguono i nomi: In Fano (Dipartiment
o dei Metauro ), il sig. Pa
Il sig. Romanelli Luigi, di lingua italiana e d'istoria. lazzi Giacomo, in luogo del sig. Piazzesi, demis
sionario. - -

il sig. Garcin, di lingua francese e di geografia.


Il sig. Bisi Giuseppe, di calligrafia e d'aritmetica. In Camerino (Dipartimento del Musone ), il sig.
La signora Coralli, di ballo.
Zecchini Nicola, in luogo del sig. Giuliani, chiamato
ad altre funzioni.
il sig. Secchi Antonio, di canto. In Osimo ( Dipartimento del Musone ) , il sig.
ll sig. Negri Benedetto, di forte-piano. Bonfigli Giuseppe, in luogo del sig. Blasi, chiamato ad
altre funzioni.
Il sig. De Albertis Giuseppe, di disegno.
Con Decreto del giorno 12 ha accordato al capi In Milano I ( Dipartimento dell'Olona ), il sig.
tano Silvain, del 4° reggimento d'artiglieria a Piedi , Rainoni Cesare, in luogo del sig. Marinoni, chiamato
funzioni.
ad altre
un posto d'allievo nel collegio di marina a favore di
suo figlio Alessandro, mediante il pagamento della In Abbiategrasso (Dipartimento dell' Olona ), il
pensione. sig. Barozzi Giuseppe, in luogo del sig. Gusberti, chia
mato ad altre funzioni.
Con Decreto del giorno 14 ha nominato i membri
dei consiglio comunale di Vicenza per la parziale rin In Modena 1 ( Dipartimento del Panaro ), il sig.
novazione riferibile al 18 o. Gerez Giuseppe, in luogo del sig. Merighi, chiamato
Con altro Decreto del giorno 14 ha nominato : ad altre funzioni. -

Supplenti presso la Corte di giustizia. In Modena II ( Dipartimento del Panaro), il sig.


In Sondrio, il sig. Carbonera Andrea, in luogo Vandelli Ercole, in luogo del sig. Gerez, chiauuato ad
altre funzioni. -
del sig. Valaperta, defunto. -

In Sondrio, il sig. Del Felice, Gio. Batista, in In Palmanova ( Dipartimento del Passariano ), il
luogo del sig. Carbonera Gio. Antonio, demissionario. sig. Minighini Antonio, in luogo del sig. Pellegrini,
demissionario.
in Cremona, il sig. Ghisolfi Alessandro, in luogo
del sig. Radaelli, demissionario. In San Daniele (Dipartimento del Passariano ), il
sig. Federicis Angelo, in luogo del sig. Topazzini, chia
In Vicenza, il sig. Antonio Titoni, in luogo del mato ad altre funzioni.
sig. Franco, demissionario.
In Brescia, il sig. Bornati Pietro, in luogo del In Sant'Elpidio (Dipartimento del Tronto) il sig.
sig. Viva, chiamato ad altre funzioni Magnalbò Giuseppe, in luogo del sig. Conventati, de
missionario.
in Mantova, il sig. Cocconelli Alessandro, in luo
go del sig. Bancari, chiamato ad altre funzioni. In Ripatransone ( Dipartimento del Tronto ), il
sig. Neroni Pietro Paolo, in luogo del sig. Neroni Car
In Modena, il sig. Vandelli Giuseppe, in luogo lo, demissionario. -

del sig. Macchioni, chiamato ad altre funzioni.


In Montegiorgio ( Dipartimento del Tronto ), il
In Udine, il sig. Orgnani Gio. Batista Sigismondo, sig. Boncori Gio. Batista, in luogo del sig. Teutoni,
in luogo del sig. Barnaba, demissionario. demissionario. ,
la Bologna, il sig. Sanchetti Carlo Antonio, in In Oderzo ( Dipartimento del Tagliamento ), il
luogo del sig. Giraldi, chiamato ad altre funzioni. sig. Foscolo Francesco, in luogo del sig. Manolesso,
In Bergamo, il sig. Carozzi Luigi, in luogo del demissionario.
sig. S. Andrea, chiamato ad altre funzioni. In Piove ( Dipartimento della Brenta), il sig. Za-.
la Bergamo, il sig. Cometti Bernardino, in luogo ramellini Gaspare, in luogo del sig. Armani, chiamato
del sig. Alalliani, demissionario. ad altre funzioni. - -- -

In Modena, il sig. Rossi Giuseppe, in luogo del ( Sarà continuato. )


sig. Verratti Gio. Batista, demissionario. s -
Supplenti presso il Tribunale di prima istanza SPETTACOLI D' OGGI.
In Pavia, il sig. Bottigella Agostine, in luogo del TEATRo ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
sig. Homodei, chiamato ad altre funzioni. R.
Annibale in Capua. Primo ballo. Enea in Cartagine;
In Ascoli, il sig. Donzelli Antonio, in luogo del secondo ballo I morti fatti sposi.
sig. Mazzocchi, demissionario.
R. TEATRo ALLA CANeBIANA. Dalla comp. Perotti si
Con altro Decreto del suddetto giorno 14 ha pure recita Le mine di Polonia, col ballo I Circassi
nominato : TEATRo S. RADEGorba. Si rappresenta in musica
Supplenti abituali presso le giudicature di pace la farsa L'amor coniugale e un atto dell'opera Amore
In Trento ( Dipartimento dell'Alto Adige ), il sig. vince tutto o sia La donna di più caratteri, con ballo.
Rosanelli Ferdinando Maria, in luogo del sig. Sarda Dopo la commedia festa da ballo.
gna, chiamato ad altre funzioni. TEATRo del LENTAsio. Festa di ballo in prima sera.
In Roveredo ( Dipartimento dell'Alto Adige ), il Nuovo TEATRo MEcoANrco. ( Nella Canonica, giù
sig. Pizzini Francesco , in luogo del sig. Panzoldo, dal ponte di Porta nuova. l Le rappresentazioni si da -.
chiamato ad altre funzioni.
ranno alle ore sei e mezzo della sera.
In Novara II (Dipartimento dell'Agogna ), il sig. Tzarao DELLE MARIoNErrz, detto GIRoLAMo, si
Galli Luigi, in luogo del sig. Zanzola, demissionario. recita Girolamo uccisore dell' Orco. -

In Borgomanero (Dipartimento dell'Agogna ), il Dopo la commedia festa da ballo.


o

-
-
º º a 4
s--

G 1 o RºN A L E GennIT
aio i
A L 1 A N o
MILANo, Mercoledì 2 181

Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foplio sono officiali.
-a ---

REGNO DI PRUSSIA.
NOTIZIE ESTERE Derlino, 15 Dicembre.
il generale maggiore di Knobelsdorff, nostro ul
INGHILTERRA. timo inviato all'ex-corte d'Olanda, è qui ritornato da
ILondra, 17 Dicembre. Amsterdam. (Monit ) -

Lisbona, 1.° dicembre. GRANDUCATO DI FRANCFORT.


L. armate nemiche non hanno fatto alcun movi Francfort, 19 Dicembre.
sono ricev tutte in un temp parec ute no o chie
ment ; un solo fatto è succeduto, il 22 del mese tizie Si di alcun i viaggiatori che si sono recati nell'interno
scorso, vicino al ponte di Caihars. Il 6° reggimento dell'Affrica per procacciarsi nuovi schiarimenti su quel
ha sostenuto la riputazione ch erasi acquistata nelle la parte del Mondo, men conosciuta di tutte le altre.
occasioni precedenti. Pare, secondo molte lettere , che Il sig. Seezen di Gotha, che ha fatto un lunghissimo
voi non abbiano perduto che 8 in to uomini: il fuo soggiorno in Egitto, e che ha lasciato ultimamente il
co è durato tutta la giornata, ed il numero de Fran Cairo per visitare i paesi vicini, ci ha fatto pervenir
cesi era doppio del nostro. Al principio di novembre, nuove del regno di Burna, nell'interno dell' Affrica ,
vi sono stati parecchi incontri vicino ad Abrantes ; tratte dai racconti degli abitanti di quel paese. Vi si
quello del 7 è stato il più serio.
- 2 dicembre.-
trovano, per quanto dicesi , alcuni prigionieri francesi
che hanno saputo acquistarsi la confidenza del sultano
Siamo nel medesimo stato come al momento che di quel regno, e che sono impiegati a migliorare il di
partì il pachebotto. Il generale Drouet ha raggiunto lui stato umilitare. Vi si sono perfino stabilite alcune
1assena con 22m. uomini, e munizioni ec. Massena
fonderie di cannoni.
è a Santarem, ed occupa una posizione fortissima di Un Ingle chia se, mato Jackson , ha data una de
rimpetto a quella città: ha portato un grosso corpo scrizione interessantissima del regno di Miarocco. Egli
sullo Zezere, ed occupa ete; probabilmente at
Punh ha vissuto per un gran numero d' anni a Mogador
taccherà Abrantes, la cui occupazione gli agevole è donde ha mantenute le più intime relazioni colle
il possesso dell'Alentejo. Nei abbiamo in questa città grandi carovane che si sono recate nell' interno de
5m. Spagnuoli e Portoghesi circa; il nos'a o quartier l'Affrica. Egli pubblica ora l' epilogo di queste no
generale è a Cartaxo. Una divisione armata con " donsi , fra le altre, sopra Akka, Tagassa,
alcuni soldati di marina e marinai occupa tuttora le tizie ch esten ncy,
s
linee di Torres-Vedra , e si presunſe che, durante l' Oase di Tude l'Oase d'Araban, l'ombucta, ec.
re i nti
Eransi fatti vari tentativi per indur i califf regna
tutta la vernata, avremo Massena per nostro vicino. a Tombucta a mettersi in relazione commerciale cogli
S. E. il maresciallo generale lorº Wellington ha
Europei che trovansi in Guinea e sulle coste di Ma
ricevuto il seguente rapporto dal generale Silviera: rocco, ma tutto invano; gli Arabi ricusarono assolu
« Ho avuto l'onore di partecipare a V. E l'esito temente. L'opera da noi citata contiene pure alcune
del fatto ch'ebbi col nemico. Benchè io non possa in notizie statistiche interessantissime sopra Fetz, Marocco
questo momento darle maggiori dettagli, non avendo e Fezzan. La popolazione di tutto il regno è valutata
ancor ricevuto i rapporti del differenti corpi che vi han in 14,89om. anime. ( Cour de l' Europe )
no avuto parte, posso nondimeno assicurar V. E. che iMPERO FRANCESE.
la perdita del nemico è per lo meno di 4o uomini; ma
credo che la nostra non oltrepassi i 25 in 5o uomini, Parigi, 26 Dicembre.
ed altrettanti feriti. Jeri, dopo il combattimento, il me borgo di S. Silvestro,
Giovanni Sarrazin, nato nel
mico si raccolse nella pianura che trovasi fra Valverde cantone di Penne, dipartimento di Lot e Garonna, il
e Cobesso; io radunai tutta la mia divisione dall'altra 177o, generale di brigata, uno del co
- - - - -

arte di Valverde, e cominciai a ritirarmi sopra Pin mandanti della Legione d'Onore , accusato di ia diser
i" senza che il nemi moles
co tasse la mia retr ogua r zione al nemi co, è stato cond anna to in cont umac alla
dia, credendo senza dubbio di non essere stato attac pena di morte, dal primo consiglio di guerra perma
cato che da una porzione delle mie truppe, e che il nente della 16.a divisione militare sedente a Lilla. Dopo
corpo principale fosse sul ciglione della montagna, ove la lettura della sentenza in pubblica seduta, il presi
io avea fatto collocare alcuni pezzi d'artiglieria. Lasciai dente del consiglio ha pronunziato la seguente formota :
riposare e rinfrescar le mie truppe a Pinhel dopo di » L' ex generale Sarrazin ha mancato all'ouore; di
che mi ritirai costeggiando la medesima riva della Ti » chiaro a nome della Legione ch'egli ha cessato l'es
a, ed ho stabilito oggi il mio quartier generale a Fran » serne membro. » -

coso. Il nemico è entrato , nella notte, in Pinhel, e – Il brick francese l' Anna, proveniente dall' Isola
subito dopo si è diviso in due colonne, nna delle quali di Francia in 76 giorni di tragitto, carico di zuccaro,
ha preso la strada di Marialva, e l'altra quella di Fri caſfè , cotone, i" , pepe, ec., è giunto il 15 di
redas, benchè io non possa rispondere di quest'ultima cembre a Mindin ( foce della Loira ). Questo basti
mento è entrato senz' ancore , essendo stato cºstretto
circostanza, º
a lasciarle tanto a Belle-isle che nella Bia di Quibe
-

Dio conservi V. E. ron, per salvarsi dal nemico. Egli ha dato in secco
Firmato, FRANCESco Di SilvieRA
sul fango. Il tabastimen
PINTo DA FoNsUA. to non ha sofferto nulla.
– La golet americana la Libertà, partita da Fila
Dal quartier generale di Francoso il( The Star.mbre
16 nove ) ). delfia il 7 settembre scorso, è entrata nella riviera di
18 io. - -
-

6
-
Bordò il 28 corrente , con un carico di 128 balle di della Reale Corte di Napoli, e dell'Elvezia, ed il con
cotone. ( Cour de l' Europe. sole generale di Francia, che gli furono presentati dal
– Lettere d' Amsterdam dicono che si sono ivi rice sig. conte senatore Testi, incaricato del portafoglio delle
relazioni estere in Milano.
vute alcune notizie di Londra in data del 12 corrente.
A quest'epoca la malattia del Re d' Inghilterra, aveva
Decarti di S. A. I.
preso un carattere sì grave che generalmente si pen
sava che S. M. non potrebbe sopravvivere. S. A. I. il Principe Vicerè, con Decreto del gior
- Jeri tra le 7 e le 8 ore della sera abbiam qui ve no 14 p.° p.° dicembre, ha nominato :
duto il lampo, udito il tuono, ed è grandinato e pio Cancellieri presso la Corte di giustizia
vuto a torrenti. ( Gaz de France. ] In Bergamo, il sig. Carrara Andrea, in luogo del
sig. Lanzavecchia, defunto.
Copia d'una lettera del ministro delle finanze al Presso il Tribunale di prima istanza
si conte di Sussr, consigliere di Stato, direttor gene In Lodi, il sig. Castiglioni Angelo, in luogo del
rale delle dogane, in data del 25 dicembre 181o. sig. Carrara, chiamato ad altre funzioni.
Sig. conte; il 5 agosto scorso, il ministro delle In Bolzano, il sig. Reinisch Giuseppe, in luogo
relazioni estere ha scritto al sig. Armstrong, ministro del sig. Valtellini, demissionario.
Plenipotenziario degli Stati Uniti d'America, che i de
creti di Berlino e di Milano erano rivocati, e che a In Chioggia, il sig. Caldaroni Gio. Batista, in
idatare dal 1.° novembre cesserebbono d'avere il loro eſº luogo del sig. Zuliani, chiamato ad altre funzioni.
tettº; bene inteso che in conseguenza di questa dichia Presso le giudicature di Pace
razione gl' Inglesi rivocherebbero i loro ordini del con In Condino ( Alto Adige ), il sig. Giannini Gio
ºglio e rinunzierebbero ai nuovi principi di blocco che
hanno voluto stabilire; o vero che gli Stati Uniti, a vanni, in luogo del sig. Valentini, demissionario.
tenore dell'atto comunicato, farebbero rispettare i loro In Primiero, il sig. Dal Cesare Giuseppe, in luo
diritti dagl' Inglesi. Sulla comunicazione di questa nota, go del sig. Sartori, demissionario.
il presidente degli Stati Uniti ha fatto, il 2 novembre, In Riva ( Alto Adige , il sig. Temani Lazzaro, in
ºn Proclama che annunzia la rivocazione, a contare luogo del sig. Venturi, demissionario.
dal t.º novembre, dei decreti di Berlino e di Milano,
In Orta ( Agogna ), il sig. Varese Giambattista, in
e che dichiara che in conseguenza tutte le restrizioni im luogo del sig. Beltrami, traslocato. - -

Pºste dell'atto del 1.º maggio debbouo cessare a riguar


do della Francia e delle sue dipendenze. Lo stesso gior ln Robbio ( Agogna ), il sig. Beltrami Gaudenzio,
no il dipartimento del Tesoro ha diretto agli agenti delle in luogo del sig. Varese, traslocato.
dogane una circolare che prescrive loro d ammettere lu Vanzone ( Agogna ), il sig. Perdomi, in luogo
ne suoi porti e nelle acque degli Stati Uniti i bastimenti del sig. Corbetta traslocato.
francesi armati, e ingiunge ai medesimi d'applicare, a In Borgosesia ( Agogna ), il sig. Corbetta Michele
contare dal 2 febbrajo prossimo, la legge del 1° mag Antonio, in luogo del sig. Perdomi , traslocato.
gio 18o9, proibitiva d'ogni relazione commerciale, ai
bastimenti inglesi d'ogni genere, come pure alle mer In Novara I ( Agogna ), il sig. Castelli Onorato
canzie del suolo o dell'industria o del commercio del in luogo del sig. Bisetti, chiamato ad altre funzioni.
l'Inghilterra e sue dipendenze. S. M., o signore, aven - In Soave ( Adige ), il sig. Capellari Francesco,
do veduto in questi due atti l'annunzio delle determi in luogo del sig. Abbiati , demissionario.
nazioni che gli Anuericani contano di prendere al 2 In Cologna ( Adige ), il sig. Fostini Francesco,
febbraio prossimo, per far rispettare i loro diritti, mi in luºgo del sig. Simonetti, demissionario.
ha ordinato di farvi conoscere che i decreti di Berlino
In Minerbe ( Adige ), il sig. Gottardi Gio. Batista
e di Milano non deoiono essere applicati a verun in luogo del sig. Galeazzi, dimissionario.
b stimento americano entrato nei nostri porti dopo il
1.° novembre, o che vi entrassero un avvenire; e che In Malzesine ( Adige ), il sig. Bonazzi Pancrazio,
quelli stati sequestrati come contravventori a que in luogo del sig. Scala, chia..ato ad altre funzioni.
-sti decreti , debbono essere l' oggetto d' un rap ln Pellestrina ( Adriatico ), il sig. Bruni Barto
porto speciale. Al 2 febbrajo vi farò conoscere le in lameo, in luogo del sig. Bailovich, traslocato.
tenzioni dell'lumperatore sul partito definitivo da pren Adria ( Adriatico ), il sig. Ballovich Luigi, in
dersi per distinguere e favorire la navigazione americana. luogoIndel sig. Bruni, traslocato.
Ho l'onore, sig. conte, di salutarvi.
In Chioggia ( Adriatico ), il sig. Mazzolà Ales
Il ministro delle finanze, sandro, in luogo del sig. Cracco, defunto.
Firmato, il duca di GAETA.
( Moniteur. ) In Loreo ( Adriatico ), il sig. Milesi Gio. Batista,
in luogo del sig. Canestrari, traslocato,
In Lodi I ( Alto Po), il sig. Valnegri Luigi, in
NOTIZIE INTERNE luogo del sig. Gorla, defunto.
R E G N O D' l T A L I A. In Soresina ( Alto Po ), il sig. Grecchi Giacomo,
in luogo del sig. Rimoldi, chiamato ad altre funzioni.
Mantova, 29 Dicembre.
giorno 25 andante,- ad un'ora e tre quarti
Nel gi
In Schio ( Bacchiglione ), il sig. Caneva Bernar
I
dino, in luogo del sig. Scala, chiamato ad altre funzioni.
antimeridiane si è qui sentita una forte scossa di tre
muoto, la quale però non ha cagionato che la caduta In Arzignano ( Bacchiglione ), il sig. Viero Gio.
di alcuni cammini , ed il rovesciamento di qualche Antonio , in luogo del sig. Caneva, traslocato.
mobile di casa. Sentesi con dispiacere che alcune case in Asiago ( Bacchiglione ), il sig. Della Zuanna
delle campagne qui vicine abbiano sofferto del danno, Giovanni, in luogo del sig. Fontana, chiamato ad altre
ma però di non grande conseguenza. ( Gaz. di Man. funzioni. -

Milano, 1. Gennaio. , In Crespino ( Basso Po ), il sig. Pasetti Giovanni,


Quest'oggi S. A. 1. il Principe Vicerè, dopo la in luogo del sig. Gardellini, dimissionario.
messa, ha ricevute dai grandi ufficiali della Corona, da In Comacchio ( Basso Po ), il sig. Gasparini Ales
gli ufficiali della Casa, dai ministri e da tutte le au sandro, in luogo del sig. Natali, demissionario.
torità civili e militari le felicitazioni, ed i prosperi au ln Correggio ( Crostolo ), il sig. Cacciavellani Pic
guri pel nuovo anno col voto ch'essi siano altresì urui. tro Paolo, in luogo del sig. Cavedoni, defunto.
liatº all'augusto Sovrano ed alla Imperiale e Reale ſa
miglia in seguito ha ammesso all'udienza gli incaricati in Castelnovo ne' Monti Crostolo , il sig. Peretti
Giuseppe, in luogo del sig. Biagi, defunto,
ry

In Carpinetti ( Crostolo ), il sig. Azzolini Fran In Bologna, il sig. Alberti Domenico, in luogo
cesco, in luogo del sig. Torri, defunto. del sig. Cecchetti, demissionario.
In Missaglia ( Lario), il sig. Vergani Giuseppe, In Fermo, il sig. Conti Francesco, in luogo del
in luogo del sig. Vallania, destituito. sig. Cotoloni, traslocato.
In Tradate (Lario ), il sig. Cajmo Gaspare, in Presso il tribunale di prima istanza
del sig. Vergani, traslocato. In Vigevano, il sig. Lipi Carlo Luigi, in luogo
In Gargnano (Mella ), il sig. Nicolini Francesco, del sig. Gaggianesi, destituito.
in luogo del sig. Leonesio, traslocato. ln Bolzano, i sigg. Wagneister Francesco, Betta
In Preseglie ( Mella ), il sig. Mattezzanini Gio. Carlo, Walter Giuseppe, Engler Giuseppe.
Maria, in luogo del sig. Nicolini, traslocato. Presso il tribunale di commercio.
In Desenzano ( Mella ), il sig. Leonesio Giuseppe, In Roveredo, il sig. Olivieri Giuseppe.
in luogo del sig. Trevisi, demissionario. -

In Venezia, il sig. Malossi Giovanni, in luogo del


In Fossombrone ( Metauro ), il sig. Fabbri Gen sig. Calcinoni, defunto; e i sigg. Bisson Gio. Batista e
tile, in luogo del sig. Roselli, chiamato ad altre funzioni. Stratico Alessandro. -

In Landriano ( Olona), il sig. Visconti Giuseppe, In Mantova, il sig. Beltrami Giuseppe, in luogo
in luogo del sig. Mari, chiamato ad altre funzioni. del sig. Canani, defunto.
In Monteccuccolo (Panaro ), il sig. Verini Giu Presso le giudieature di pace
seppe, in luogo del sig. Rossi, demissionario. In Bolzano (Alto Adige ), i sigg. Pergher Gior
In Castelbolognese ( Reno ), il sig. Guidiccini gio, Segatta Luigi, Bentivegna Giacomo.
Giovanni, in luogo del sig. Cannatrieri, demissionario. In Cavalese (id.), i sigg. Eker Giuseppe, Ste
In Minerbio ( Reno ), il sig. Campagnoli Giusep fani Luigi.
pe, in luogo del sig. Rebigiani, defunto. In Caldaro (id.), il sig. Wohlgemichl Giovanni.
In Lojano ( Reno ), il sig. Gentili Antonio, in In Egna ( id. ), il sig. Teip Simone.
luogo del sig. Magnoni, defunto.
In Trento (id.), i sigg. Andreolli Luigi, Batti
lu.Trescorre ( Serio ), il sig. Ragazzi Gaetano, in Francesco, Aschirci Giuseppe, Coster Antonio.
luogo del sig. Olivati, demissionario.
In Vilminore ( Serio ), il sig. Fiorini Zaccaria, in versi InGirolamo,
Roveredo ( id ), i sigg. Perini Francesco, Ro
Sighele Francesco.
luogo del sig. Albrici, demissionario.
ln
In Breno ( Serie ), il sig. Alberzoni Siro , in Moso Romualdo, Borgo (id. ), i sigg. Zanolo Leopoldo, Da
luogo del sig. Ragazzi, traslocato.
In Riva (id.), i sigg. Sottopietra Luigi, Koster Luigi.
In Conegliano ( Tagliamento ) , il sig. Dalla Ballo
Antonio, in luogo del sig. Forcellini, chiamato ad altre In Cles (id.), i sigg. Dusini Felice, Filoretto Luigi.
funzioni. In Malé (id.), i sigg. Wisentainer Leopoldo ,
In Petritoli ( Tronto ), il sig. Poscali Pasquale, in Piazza Giovanni.
luogo del sig. Agnelli, chiamato ad altre funzioni. In Tione (id.), i sigg. Cortelle Gio. Batista,
Baldracohi Giacomo.
In Fcrmo ( Tronto ), il sig. Palombi Nicola, in
luogo del sig. Ottaviani, demissionario. In Fondo (id. ), il sig. Gluzzi Federico.
In S. Ginesio ( Tronto ), il sig. Permarini Inno In Ala (id.) il sig. Pizzolari Gio. Batista.
cenzo, in luogo del sig. Ferrari, demissionario. In Pergine (id.), il sig. Bertanza Faustino.
Con altro Decreto del giorno 14 ha nominato ln Stenico (id. ), il sig. Belluta Luigi.
Patrocinatori presso le Corti di giustizia ln Levico (id. ), il sig. Pivà Gio. Maria.
In Bologna, il sig. Berti Pietro. In Condino ( id ), il sig. Raffaelli Valentino.
In Bologna, il sig. Mattei Francesco. In Lavis ( id. ), il sig. Bronzetti Carlo,
In Novara, il sig. Poggio Benvenuto. In Mlori (id.), il sig. Detaiti Carl Antonio.
In Novara, il sig. Mazzini Giuseppe. In Pizzighettone, ( Alto Po ), il sig. Ugolotti An
In Macerata, il sig. Fioretti Ignazio. tonio, in luogo del sig. Grecchi, chiamato ad altre
ſunzioni.
Con altro Decreto del suddetto giorno 14 ha pure
nominato In Lodi II (id.), il sig. Granata Luigi, in luogo
Uscieri presso la Corte d' appello del sig. Jacomuzzi, chiamato ad altre funzioni.
In Milano, il sig. Bosisio Luigi, in luogo del sig. In Marostica ( Bacchiglione ), il sig. Carli Gio
Somasco, demissionario. vanni, in luogo del sig. Bonomo, demissionario.
Presso la Corte di giustizia In Comacchio ( Basso Po ), il sig. Cinti Luciani
Pietro , in luogo del sig. Boinleni, demissionario.
In Sondrio, il sig. Guicciardi Gio. Maria.
In Villafranca ( Crostolo ), il sig. Gatti Luigi, in
In Trento, i sigg. Pompeati Pompeo, Tomazzoli luogo del sig. Corti, traslocato.
Pietro, Slop Daniele, Pedrini Carlo, Paurenfeind Gio.
Batista, Tomaselli Simone. In Fosdinovo (id.), il sig. Curti Antonio, in
luogo del sig. Gatti Luigi , traslecato.
In Vicenza, il sig. Tinozzi Marco, in luogo del
sig. Costa, demissionario ; il sig. Rosa Bernardino, in In Como l ( Lario ), il sig. Gaffuri Antonio , in
luogo del sig. Bertette, demissionario; il sig. Spanevello luogo del sig. Casnati, deumissionario.
Gaetano, in luogo del sig. Basetta, defunto. In Menaggio (id.), il sig. Levati Gaetano, in luogo
In Reggio, il sig. Bonori Andrea. del sig. Bosisio , chiamato ad altre funzioni.
In Ancona, il sig. Morigi Dionisio, in luogo del In lntrobbio (id. ), il sig. Casanova Giacinto, in
sig. Trivelli, demissionario ; il sig. Consolani Alessan luogo del sig. Seuri, chiamato ad altre funzioan.
dro, in luogo del sig. Ferrante, demissionario. In Cantù ( id), il sig. Sala Francesco, in luogo
In Macerata, il sig. Palmieri Angelo, in luogo del del sig. Conti, destituito.
sig. Porrº, defunto; il sig. Forlani Luigi, in luogo del In Brescia II ( Mella ), il sig. Pedrali Giulio, in
sig. Panzavolta, demissionario. luogo del sig. Armani, defunto.
In Udine, il sig. Cisotti Francesco, in luogo del In Leno ( id. ), il sig. Seccamani Girolamo, in
sig. Venier, demissionarie. l luogo del sig. Manenti, deſunto.
-

8
In Leno (Mella), il sig. Rossi Giuseppe, in luogo 1811, in Milano il sig. Banfi, in Venezia il sig. Piz
del sig. Bertoncelli, traslocato. zamano ed in Bologna il sig. Pilla. - -

- In Orzinovi (id.), il sig. Bertoncelli Francesco, Con Decreto del giorno 21 ha autorizzata la con
in luogo del sig. Rossi, traslocate. gregazione di carità in Venezia ad accettare i legati
-

- la Fabriano (Musone ), il sig. Urbani Agilejo, disposti da Gio. Corrado Heinselmann, e da Dome
in luogo del sig. Rinaldini, destituito. - nica Valdani, in favore del poveri delle contrade di
"In Abbiategrasso ( Olona), il sig. Oldrati Giu S. Canziano e di S. Antonio in Venezia stessa.
seppe, in luogo del sig. Nava, demissionario. Con due separati Decreti del giorno 21 suddetto,
-

In Landriano (id.), il sig. Beretta Pietro, in luo ha nominato:


go del sig. Pirovano, chiamato ad altre funzioni. 1.° Il sacerdote Agostino Zannoni, al beneficio par
In Marignano (id.), il sig. Olgiati Gaspare, in rocchia le di Oliero nel Bacchiglione, di R.º patronato.
luogo del sig. Rossignoli, defunto. 2. Il sacerdote Sebastiano Albertini, alla parrocchia
di S. Leone di Saludecchio, nel Rubicone, di regia
In Mel ( Piave), il sig. Conti Mario, in luogo nomina . -

del sig. Chiavel, demissi onario.


In Cormons ( Passariano ), il "; Grinevaz Do Con due separati Decreti pure del giorno 21 ha
menico, in luogo del sig. Monsutti, demissionario. nominato:
1. ll sig. Nicolò Pizzamano in allievo nel regio col
In Montese ( Reno), il sig. Rinaldi Gio. Batista, legio
in luogo del sig. Lomani, demissionario. di marina, col pagamento della pensione.
b -

sig. Carlo Bertelli ad un posto gratuito nel


In Pian di Meleto ( Rubicone), il sig. Zampini l'orfanIlotrofio
2.
militare. - -

Giulio, in luogo del sig. Alberici, demissionario.


In S. Arcangelo (id.), il sig. Casanova Luigi, in Ccn Decreto del suddetto giorno 21 ha nominato
luogo del sig. Zampini, traslocato. gl' ingegneri di acque e strade pel Dipartimento del
-

l'Alto Adige, ed ha nominato ai posti vacanti nel


In Ceneda ( Tagliamento ), il sig. Fontebasso Pie suddett
tro, in luogo del sig. Fusari, defunto.
o corpo reale gl' ingegneri, de quali seguono
i mouni : -

In Petritoli (Tronto ), il sig. Guidotti Domenico, Ingegnere in capo per opere straordinarie
in luogo del sig. Nardinocchi, demissionario. Lodovico Bolognini, del Crostolo.
In Montalto ( id ), il sig. Maricotti Antonio, in
luogo del sig. Guidotti, traslocato. -
Ingegneri di prima classe
In S. Ginesio ( id. ), il sig. Cotoloni Pietro Giro Ducati Maria, dell'Alto Adige.
Malacarne Francesco, idem.
lamo, in luogo del sig. Tomasetti, demissionario. Caminada Andrea, idem.
In Monte Giorgio (id.), il sig. Nobili Francesco, Prati Antonio, del Tagliamento.
in luogo del sig. Ruggini, destituito. -
Massi Domenico, del Musone.
º Presso il tribunale d' Ascoli Ingegneri di seconda classe
Il sig. Moroni Leandro, in luogo del sig. Vescovi, Ducati Felice, dell'Alto Adige.
traslocato Augustoni Giuseppe, del Musone.
Fumagalli, ingegnere aspirante, dell'Olona.
Presso la giudicatura di pace di Sarnano Ruffini Ruffino, ingegnere aspirante, del Crostolo.
Il sig. Vescovi Girolamo, in luogo del sig. Moro Borgnis Giuseppe, ingegnere aspirante, dell'Agogna.
ni, traslocato, Corradini Vincenzo, ingegnere aspir., dell' Adriatico.
Con Decreto del giorno 14 detto dicembre ha au Ingegneri aspiranti
torizzato la congregazione di carità di Varese, ad ac.
cettare un legato di lir. 614°. 75, disposto dalla fu Gasparini Valentino, dell'Alto Adige,
Antonia Castiglioni, vedova Caldarini, a favore di Filippini Giovanni, idem.
quello spedale civile. Bassi Antonio, idem.
- -
Segala Go. Batista, del Mincio.
Con Decreto del giorno 18 ha autorizzato i fab Berti Giuseppe, del Reno.
briceri della Metropolitana di Fermo, e la congrega Bonvicini Tomaso, del Lario.
zione di carità dello stesso comune, ad accettare ri Calvi Anastasio, dell' Olona.
ispettivamente i legati disposti dal fu Principe Save Foglia Antonio, idem.
"rio di Sassonia ; il 1.º di lir. 655o, da erogarsi in ce Fratacchio Lazzaro, del Brenta.
lebrazione di messe ; il 2.º di lir. 595o, da distribuirsi Manzotti Giuseppe, del Crostolo.
ai poveri più indigenti. Pedretti Boemondo, del Panaro.
Con due separat i Decreti del giorno 18 ha no Natali. Savino, del Reno.
mlnato : e - - --
Corradini Silvestro, del Brenta,
1.” Il sig. Locatelli Gio Battista, in viceprefetto del Altra del 2 Gennajo.
distretto di Gubbio. S. A. I. la Principessa Viceregina ha passata la
2° Ha traslocato il sig. Bolchini, ora viceprefetto di notte meno tranquilla della precedente. -
-

Varese 1.a classe ) in viceprefetto del distretto a Ur - -

bino ( idem ) in luogo del sig. Pamponi. SPETTACOLI D OGGI.


-

Il sig. Pamponi, ora viceprefetto di Urbino (idem ) R. TEATRo ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
in vicepre fetto del distrett o di Ravenn a (idem) in luo: Anniba le in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine;
go del sig. Bagolini. - - ; - secondo ballo I morti fatti sposi
R. TEATRo ALLA CANeBIANA. Dalla comp. Perotti si
Il sig. Bernasconi, ora viceprefetto di Cadore (2.da recita Corradino d'Este o sia Il torneo, col ballo I
classe ) in vicepre
fetto del distretto di Revere ( idem ) Circassi -

in luogo del sig. Paolucci. TEATRo S. Ranraonda. Si rappresenta in musica


- -

Il sig. Paolucci, ora viceprefetto di Revere ( idem ) la farsa L'amor conjugale o un atto dell' opera Amore
in viceprefetto del distretto a Cadore ( idem ) in luogo vince tutto o sia La donna di più caratteri, con ballo.
del sig. Bernasconi. TEATRo oEL LErrasio. Dimani festa di ballo in pri
-

Il sig. Bagolini, ora viceprefetto di Ravenna ( 1.a Inna Sera. -

classe ) in viceprefetto del distretto a Varese ( idem ) Tratno orie Mastonerre, detto GinoLaMo, si
in luogo del sig. Bolchini. -
recita La fuggitiva. - -

Nuovo IEATRo MrcoANrco. [ Nella Canonica, giù


Con altro Decreto del giorno 18 ha confermato ponte di Porta nuova. l Le rappresentazioni si da
nell'esercizio delle funzioni di giudice di polizia pel dal
ranno alle ore sei e mezzo della sera. -
- -
-

G I O R N A L E I T A L I A N O
MILANo, Giovedì 5 Genuajo 18, t.

Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali
r- - - - -

N O T I ZI E E S TE R.E scacchiere di riflettere sulle risoluzioni che vuoi pro


porre.
Il cancelliere replica che il suo piano andrà
INGHILTERRA.
esente da critiche ed obbiezioni, quando sarà meglio
Londra, 18 Dicembre. conosciuto. - -

Il sig. Withbread non vede il perchè si faccia un


I. sig. Dundas presentò ieri nella Camera dei comu mistero alla Camera d'un piano che s'ebbe tutto il tem
mi il rapporto del comitato nominato per interrogare po necessario per ben ponderare, e chiede tali spie
i medici del Re sullo stato della salute di S. M. Que gazioni che non si giudica a proposito di dargli.
sto rapporto fu deposto sul tavolino, ed il cancelliere La Camera termina la seduta, decretando che la
dello scacchiere, alzatosi, disse che credeva di dover discussione sul rapporto che doveva aver luogo merco
proporre alla Camera d'aggiornare a giovedì la discus ledì, verrà prorogata a giovedì, ed i membri sono
sione di questo affare; ma che poteva sin d'ora far convocati per un tal giorno. ( Jour de Paris. )
conoscere la proposizione che aveva da sottometterle in Del 2o.
quel giorno. Egli domanderà da prima che la Camera Certamente il pubblico non si aspetterà da nei
si formi in comitato per deliberar sullo stato della na d'essere istruito positivamente delle intenzioni de mini
zione, ed in questo comitato sottometterà alla Camera tre stri relativamente all'importante affare su cui si debbe
risoluzioni preliminari, tutte conformi a quanto venne oggi deliberare in parlamento; ma, per quello che ab
praticato in simili circostanze nel 1788. Colla prima biam udito dire, è probabile che verrà adottata una ri
comproverà lo stato della malattia di S. M. che la ren soluzione che soddisferà pienamente il popolo. E ami
de inabile ad esercitare le sue funzioni reali; colla nando e combinando le opinioni del medici vediamo che
seconda riconoscerà la necessità di nominare, sotto il il termine medio che si può stabilire, colla maggior
titolo di reggente, un sostituto a S. M.; la terza final probabilità, per un ristabilimento in malattie del gene
mente avrà per iscopo di presentare un bill relativo re di quella ond'è affetto il nostro amatissimo sovrano,
alla formazione della reggenza, sotto condizioni e re è di sei mesi, e che dopo diciotto mesi non restereb
strizioni che si riserva di far conoscere al momento be ancora che poca speranza. Crediamo adunque con
della discussione. bastevole verisimiglianza che si adotterà in questa oc
Il sig. Ponsomby ringrazia il cancelliere dello scac casione un savio temperamento, e che i ministri, co
chiere per la lealtà delle sue comunicazioni. Egli va me abbiam già annunziato, ſaranno rivivere il bill del
d'accordo seco lui sulle due prime proposizioni; quanto 1788, ma con alcune modificazioni, una delle quali sa
alla terza, però, crede conveniente di annunziare che rebbe forse di limitare il tempo della reggenza a dodi
incontrerà dal canto suo la più decisa opposizione. Egli
ci mesi, e di dare al Principe di Galles tutta l'autorità
è di parere che se l' onorevole membro avesse riſlet reale. Questa limitazione di tempo mostrerebbe abba
tuto alla differenza de tempi e delle circostanze, non stanza il rispetto che si ha per S. M. per farci sperare
avrebbe proposto, per base del suo bill, quello presen che l'attaccamento filiale del Principe di Galles lo in
tato nel 1788, tanto più che nell'attuale stato di cose durrebbe a non fare alcuna difficoltà nel darvi il suo
un tale partito è ad un tempo contrario alla costitu assenso. Altronde, benchè sia certo che il popolo di
zione, opposto agl'interessi dello Stato ed alla dignità sapproverebbe qualunque determinazione che tendesse
della corona, e finalmente oltraggioso all'onore del ad impedire a S. M. di ripigliar le redini dello Stato,
l' augusto erede della corona. Se quindi l' onorevole finchè rimanesse ancor una qualche speranza pel di lei
membro persiste nella sua mozione, crede bene d'an ristabilimento, non v'è però dubbio ch'egli non avesse
munziare ch'egli proporrà per emenda di fare un indi a desiderare di vedere l'erede presuntivo della Corona
rizzo a S. A. R. il Principe di Galles, per pregarlo ad nel pieno godimento dell'autorità reale quando non si
accettare la reggenza, in luogo e vece dell' augusto potesse più ragionevolmente nutrir lusinga di un simile
su O padre, sotto quelle condizioni e restrizioni che ristabilimento.
piacerà alle Camere del Parlamento di stabilire. Noi abbiamo egualmente sentito dire che la vigi
Il sig. Sheridan annunzia che egli è dello stesso pa lanza della casa di S. M. potrebb essere rimessa alla
rere dell'onorevole suo amico, e si congratula perchè Regina durante lo spazio di tempo da noi indicato, e
la discussione è differita d' un giorno, atteso che spera che la cura di S. M. resterebbe affidata alla sua augu
che una tale prorogazione darà tempo al cancelliere dello i sta consorte. ( Estr. dal Sun,
l

19

– Il Morning-Chronicle del 21 e 22 dice che l' Ex- i con due cannoni. L'azione s'impegnò in qualche di
periment, arrivato in dodici giorni da Lisbona, ha re istanza da Florentino. Il nemico, ch'era due volte supe
cata la notizia che il generale Massena rioccupava Vil riore a noi in forze, fu attaccato con tanto impeto che
lanova, e che lord Wellington era ritornato al suo non potè resistere e in un istante venne rotto. I fug
quartier generale di Torres Vedras ( Moniteur. ) giaschi furono inseguiti fino sotto le mura di Vidino.
Del 2 1. Noi abbiamo uccisi al nemico 5o uomini e gli abbiamo
Estratto della seduta del 2o dicembre, della Ca fatto 2 prigionieri. Dal canto nostro abbiamo avuto un
mera de' Comuni uſiciale e 5 soldati feriti, e 12 cavalli uccisi.
La Camera si è rimessa in comitato per occuparsi L' 11 ottobre si videro ancora nel villaggio di
dello stato della nazione. Renduta pubblica la seduta, Kapitanez, tre verste distante da Vidino, alcune bande
dopo le discussioni di vari membri, il sig. Ponsonby turche assai forti. Il generale maggiore di Repninski,
domanda che il Principe di Galles sia semplicemente che osserva la guernigione di Vidiro, diede ordine
allo stesso distaccamento di far rientrare il nemico nella
pregato di esercitar le funzioni reali durante la malat
tia di S. M. , sotto la forma e col titolo di reggente piazza. Il colonnello Zimmermann trovò, l'indomani
del Regno unito. Questa proposizione ha avuto una allo spuntar del giorno, un luogo favorevolissimo, di
maggiorità di 1 12 voti contrari. stante 5 verste da Vidino, per tener celato il sito di
Il cancelliere dello scacchiere ha scritto al Princi staccamente. Era questo un monticello a destra della
pe di Galles per proporgii un piano di reggenza; il strada maestra ; e qui egli collocò tutto il suo corpo.
Principe ha rimandato il piano, e tutti i Duchi della La cavalleria turca, in numero di 2 m. uomini, passò
casa reale, in numero di 7, hanno unanimemente pro a galoppo davanti a questo monticello, seguita da in
testato contro le restrizioni che volevansi mettere alla fanteria e da una gran quantità di carri. Allora la no
autorità del Reggente. Il Duca di York per il primo stra cavalleria uscì dall'imboscata, e piombò sul ne
ha firmato questa protesta. mico. Il nostro attacco fu sì improvviso che la conſu
Sabbato mattina , 21 , il cancelliere dello scac sione si sparse tosto fra i Turchi i quali, senza neppur
chiere ha risposto ai Principi ch' egli aveva sottoposto pensare a difendersi, si sbandarono e cercarono la loro
l'affare all' esame del servidori di confidenza di S. M.; salvezza nella fuga. I nostri cosacchi gl' inseguirono
che, sebbene fossero essi penetrati di rammarico in ſin sotto le batterie della fortezza che fecero fuoco.
veder che la maniera di procedere tenuta da essi du L'inimico ha perduto in quest'azione 20o uomini fra
rante l' infelice stato di S. M. non aveva la fortuna di morti e feriti. Il villaggio di Kapitanez venne incendia
ricever l'approvazione delle illustri persone formanti i to, e tutti i trinceramenti costi utivi dai Turchi, suman
rami, maschi della famiglia reale, non potevano però tellati. Noi abbiamo perduto un uomo e 15 cavalli uc
adottarne un altro ; che questa era la condotta tenuta cisi e 7 feriti. a sº

nel 1789; ch'era stata in allora sanzionata da una lun Il 15 ottobre i Turchi furono scacciati dal ca
ga e profonda discussione delle due Camere del Parla stello presso al villaggio di Girtz, come anche dal
mento ; che aveva ottenuto l'unanime suffragio della villaggio di Tscheretuback ; essi riſuggironsi tutti a
nazione, e che finalmente andavano litti in pensare Vidino. Il castello è stato smantellato, e 16o ſamiglie,
che S. M., al suo ristabilimento, approverebbe colla coi lero beni e con tutti i loro bestiami, vennero con
sua graziosa conferma le provvidenze prese dal Parla dotte al campo; si sono pure tolti alcuni carri al neº
mento e le onorerebbe dell'espressioni della sua per mico. Il comandante in capo spedisce nello stesso tem
sonale gratitudine. -
po 28 bandiere prese a Nicopoli.
( Estr. dalle Gazzette inglesi e Il restante del rapporto è noto. Esso rende conto
dal Moniteur. ) de vantaggi riportati da Czerni Giorgio sui Turchi
TURCHIA. della Bosnia. ( Gaz. de France. ]
Costantinopoli, io Novembre, Del 5 Dicembre. -

Parlasi qui della pace colla Russia come di cosa Il generale di fanteria conte Kamenski I e qui
possibile; ma i desideri e le opinioni a questo riguardo giunto da Nicopoli.
non vanno d' accordo. -
Le ultime notizie dell'armata di Georgia portano
Un viaggiatore arrivato da Pietroborgo a Clausem in sostanza quanto segue:
borgo assicura d'aver incontrato il conte Italinsky che Del 15 Ottobre. – Le nostre operazioni militari
recavasi a Bucharest in qualità di plenipotenziario della sulle frontiere d'lmiretta sono terminate. Il generale Si
Russia. ( Jour de l' Emp. ) manovitsch si occupa ora dell' organizzazione del paese.
IMPERO RUSSO. Del 14 Ottobre. – Un vascello turco a tre alberi
- e Pietroborgo, 5o Novembre, è caduto nelle nostre mani a Sucham ove recavasi sen
Continuazione del giornale delle operazioni militari za accorgersi della bandiera russa che volteggiava sulle
- in Moldavia. mura di quella città. ( Moniteur. )
Il 1o ottobre un corpo considerabile di cavalleria REGNO DI DAN MARCA.
turca uscì da Vidino cella mira di foraggiare. Il colon Slestvig, 7 Dicembre.
nello Zimmermann marciò incontro al nemico alla testa Ecco un nuovo tratto della barbarie inglese. Dal
di un battaglione d'ukani, d un altro d' ussari di1.° ottobre in poi quegl' isolani hanno gettato sullo
Olwioposch, del reggimento del cosacchi di Tscher coste del mare di Germania almeno 5oo individui, sì
nobusow, e del reggimento di dragoni di d Orptsch Francesi che Olandesi, Polacchi, Bavari , Sassoni,
I i

Russi, Prussiani, Danesi, Austriaci, Boemi, Unghe Indirizzo della camera di commercio di Strasborgo.
resi, Annoveresi ed altri sudditi del Principi della Con SiRE; il decreto che ordina l' abbruciamento delle
federazione del Reno. Questi individui hanno pur ver merci inglesi e proibite è un nuovo pegno della irreno
sato il loro sangue pel governo inglese il quale gli ha vibile fermezza con cui il Governo respinge dalla Fran
costretti a servire la sua causa o facendo loro belle cia i prodotti dell' industria nemica. Depositaria della
promesse o maltrattandoli quand'erano prigionieri di speranza e della riconoscenza delle fabbriche della gu
guerra. Ora però che sono mutilati o fuori di stato di risdizione, la Camera di commercio facente le funzio
più servire, per la loro età o per le loro fatiche e ſe ni di camera consultativa delle fabbriche, manifattu
rite, per tutta ricompensa il governo li fa imbarcare re, arti e mestieri, si dà premura di presentarne l'omag
sopra piccioli canoti, e, privi d'ogni soccorso e coperti gio a piedi del trono. Ella osa attestare, in loro nome,
di cenci, li manda sulle coste del mar di Germania. che allorquando V. M. vuol dare alla loro attività un
È questo un mandarti alla morte, giacchè la legge è più grande sviluppo, aumentar le vendite, nazionaliz
precisa, ed al consiglio di guerra altro non resterebbe zare il consumo, i fabbricatori francesi a vicenda rad
che farne l'applicazione; ma la sorte di queste vittime doppieranno i loro sforzi ed il loro zelo per collocare
infelici ha mosso a pietà ; e quindi si rimandano al nel primo rango fra le nazioni manifatturiere quella che
loro paese tutti questi sgraziati. Possa il loro esempio ha elevato a tanta altezza il genio del suo augusto
cenvincer le nazioni di tutta la slealtà degl'Inglesi! capo.
( Moniteur ) Siamo col più profondo rispetto ecc.
IMPERO D'AUSTRIA.
[ Seguono le firme.
Vienna, i 4 Dicembre. Strasborgo, 9 dicembre.
Credesi che i vantaggi riportati dai Vecabiti pos ( Moniteur. )
sano influire sulla risoluzione de Turchi nel conchiude
re la pace coi Russi. La Porta si è già vista costretta Con un decreto imperiale dato dalle Tuileries, il
a sospendere la marcia di parecchi corpi asiatici che 14 dicembre, è stato stabilito tutto ciò che concerne la
recavausi al campo di Schumla, e a dirigerli contro professione degli avvocati. Contiene queste decreto sotto
questi terribili nemici dell'Alcorano; essa non può 4 titoli 46 articoli. Il 1.º titolo ordina la formazione di
sostenere ad un tempo due guerre sì formidabili. Non un quadro degli avvocati, e dove questi saranno più
si dubita punto a Costantinopoli che se le negoziazioni di 2o, lo stabilimento di un consiglio di disciplina. I
colla Russia prendessero un aspetto favorevole, una soli inscritti in tal quadro formeganno l' ordine degli
parte della grande armata ottomana si recherebbe ben
avvocati. Per essere inscritti nel quadro degli avvocati,
tosio in Asia.
secondo il titolo 2.”, sarà necessario aver prestato giu
Il cordone delle truppe austriache sulle frontiere ramento, e fatti 5 anni di studio presso una Corte,
della Servia non è gran che forte; e noi viviamo nella frequentandone le udienze. La profession d'avvocato è
miglior intelligenza col senato. incompatibile con tutte le cariche dell' ordine giudizia
Il generale in capo de' Serviani Czerni Giorgio si rio, eccetto quella di supplementario ; colle funzioni di
è recato ultimamente a Belgrado ove ha assistito a prefetto, di viceprefetto, di cancelliere, di notaro e
parecchie importantissime deliberazioni del Senato, di procuratore ; con tutti gl' impieghi a salario ; con
relative allo stato attuale di quella provincia. (G. de Fr.)
quelli d'agenti e con ogni specie di negozio. Nel titolo
º IMPERO FRANCESE. 5.º si parla del consiglio di disciplina che sarà com
Parigi, 27 Dicembre. º a
posto di 15 avvocati, se il totale degl' infrascritti è di
Lettera del consiglio generale delle fabbriche e ioo , di 9, se di 5o ; di 7 , se di 5o ; di 5, se meno
amanifatture a S. E il ministro dell' interno. di 5o. Il consiglio di disciplina provvederà alla difesa
- Parigi, 6 dicembre 1810.
Monsignore; il consiglio delle fabbriche e manifat degl' indigenti; e potrà avvertire, censurare, rimpro
verare, interdire, non per più di un anno, ed esclude
ture ha l'onore d'esprimervi la riconoscenza che gl in re, o cancellare dal quadro gli avvocati. Il titolo 4
spirano le provvidenze ordinate da S. M. per l'an
ne prescrive i diritti e i doveri. Pereteranno in piedi,
nichilamento delle merci inglesi, provvidenza che tutti
ma coperti; sono proibite le personalità offensive. In
i governi dell'Europa si sono dati premura d' adottare. ogni consulto, menoria cd altra scrittura sarà notato
Il consiglio crede d'essere l'interprete de sentimenti a piedi l'onorario che gli avvocati avranno ricevuto ec.
che animano generalmente tutti i manifatturieri della ( Gaz. di Genova. ]
Francia, e supplica V. E. di mettere a piedi del trono m- T
l'omaggio del loro profondo rispetto, e de motivi di -

speranza che nascono dal beneficio renduto alla indu


stria francese mercè il decreto del 18 ottobre. Permet
NOTIZIE INTERNE -
tete che il consiglio colga nello stesso tempo questa oc R EAncona,
GN o 21D IDicembre.
TAL 1 -A. i

casione per rendere umilissime grazie a S. M. della


sua instituzione cella quale ella ha voluto dare alla ln questo porto dal 15 al 19 dicembre sono giun
classe industriosa de suoi sudditi una prova della sua ti num. 28 legni, provenienti da Trieste, Cesenatico,
Rodi, Fortora, Venezia, Sinigaglia, Fiume, Pontelago
benefica sollecitadine per la prosperità delle fabbriche
scuro, Primaro, S. Vito, Monopoli, Viesti, Saulniena
a manifatture nazionali. -
jo, Lusia piccolo, Pesaro, Grottamare, carichi di
Siamo con rispetto ec. - -

( Seguono le firme, mercanzie diverse. ( Gaz. del Metauro,


2
Penezia, 28 Dicembre. resio procuratore generale presso la Corte d'Appello
Nella notte dello scorso lunedì 24 corrente, alle in Venezia, del sig. Salvioli, regio procuratore generale
presso quella Corte di giustizia, e del sig. Rouger,
ore 2 dopo la mezza notte, s'è qui sentita una scossa sostituto al regio procuratore generale presso la Corte
di terremoto ondulatorio, che non recò però alcun danno. di giustizia sedente in Milano.
( Not. del Mondo. ) Noi saremo solleciti di rendere un pubblico testi
Bergamo, 28 Dicembre. monio dell'approvazione di S. A. 1. il Principe Vice
rè , coll'inserire in alcuno dei venturi numeri un ra
La notte del venticinque scadente ad un ora e pido estratto dell' Allocuzione del sig. Trevisan, la
tre quarti ſecesi sentire una leggier scossa di terremoto quale è già ſatta di comune ragione colle stampe.
per ondulazione che indiziavane delle più forti da lontano. u- -

( Il Gior del Serio. ) AUNUNZIO TIPOGRAFICO.


Milano, 5 Gennajo. Dai torchi di Gio. Giuseppe Destefanis a S. Zeno
in Milano è uscito l'almanacco del commercio di Mila
S. M. l'IMPERAToRE e RE, con suo Decreto in data
no e dei dipartimenti del Regno d'Italia, per l'anno
del 26 dicembre scorso, ha prorogata sino al giorno 181 1, il quale contiene al solito i tribunali, i banchie
2o inclusivo del corrente mese l' esecuzione delle di ri, negozianti, spedizionieri, comunissionari, filatori di
sposizioni contenute nel precedente Decreto 1o ottobre, i seta e ſilande, mercanti di stoffe di seta, d'oro e d'ar
genio, di moda, di telerie, di pannite, pellami, cap
pure prossimo scorso, che proibisce l'introduzione nel i pelli e mobili, i gioiellieri, chincaglieri e guantaj ; i
Regno delle manifatture di cotone d' origine francese negozianti di vini forastieri e nostrani all'ingrosso, di
granaglie, formaggio, olio e sapone, di rami e metal
senza il corredo dei certificati voluti dall'art. 2 del ci.
tato Decreto , dovendo dopo la suddetta epoca essere lo, di ferro, terraglie, cristalli e porcellane; i fabbri
catori di tessuti di lana e cotone, tela e mussole,
rigorosamente ed inalterabilmente osservate le prescri cappelli, calze di seta, maglie, cera e sapone, liquori,
zioni in esso ordinate. majolica e vetri, candele di sego, di cembali, bilance
--
e stadere , carrozze, armi da fuoco e da taglio, di
birra, carte la giuoco, biacca, inattoni e tegole, ges
Ci sono pervenuti i rapporti di tutti gli Arcivesco so e terra cotta; gl' idraulici, ottici e macchinisti; i
vi e Vescovi del Regno, relativamente alle preghiere peltrari, ramari, ottonaj, sostraj di vivi e capi ma
stri; i principali alberghi ed osterie; tutti i sensali,
da essi ordinate ( a tenore delle intenzioni di S. A. I
come pure le persone esercenti le arti liberali.
il Principe Vicerè per la conservazione della persona'
Vi è inserito inoltre l'elenco dei principali ban
di S. M. l'Imperatrice e Regina, felicemente incinta, chieri, negozianti, manifatturieri, artisti, ec. di tutti
Questo avvenimento è stato riguardato dai sacri gli altri dipartimenti del Regno, come pure le fiere e
Pastori qual nuovo pegno delle benedizioni che degnasi i mercati principali, ec. Un volume in 12 di circa 5oo
pagine, prezzo lir. 2 italiane.
Iddio di spargere sulla imperiale e Reale famiglia; e - -
tutti con eguale fervore di zelo hanno fatto raccogliere BORSA DI MILANO.
i popoli affidati alla loro tutela ne'tempi delle rispettive Corso de' Cambi del giorno 2 Gennaio 1811.
diocesi onde innalzare seco loro al cielo azioni di gra
Parigi per un franco - - - 1,o 1,1 D,
rie per un così prezioso dono a cui sono rivolte le spe Lione idem - - - - - - 1,o 1, D.
ranze di tanta parte dell'Europa, ed unire le loro più Genova per una lira f b. - - 85,4 D.
I ivorno per una !" da 8 R. – 5,16,2 D.
calde preci per la felicità del parto dell' augustissima Venezia per una lira ital. - - 95,5 –
Sovrana.
Augusta per un fior. corr. - - 2,51,o L.
Il GRAN NAPoLEoNE ha riconosciuto in questo Vienna idem - - - - - - 54,5 L.
dono della Provvidenza un avvenimento altrettanto es Amsterdam idem - - - - - - 2,1 1, 1 L.
Londra - - - - - - -
senziale alla propria felicità, quanto alla politica del suo
Napoli - - - - - - -
Impero: l'amore che hanno per S, M. tutti i suoi po Amborgo per un marco - - - 1,82,4 -
poli, e l'intima persuasione con cui si appropriano i di
lei sublimi pensieri, sono la misura dell'intensità dei Prezzo degli effetti pubblici commerciabili
voti coi quali non cessano d'implorare da Dio il con Inscrizioni o sia Consolidato, in regola del reda
seguimento d'ambedue questi oggetti della più viva sol dito del 5 per 1oo, 62. – L.
lecitudine di S. M. l'ottimo nostro Monarca. Dette di Venezia, 61. 5/4. –
-
--
Rescrizioni al 12 per 1oo.
-
S. A. I. la Principessa Viceregina ha dormito tran ASPETTACOLI D' OGGI.
guillamente : i suoi dolori sono mitigati,
-
R. TEATRo ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine;
M INISTERO DELLA Grtrstrizr.A. secondo ballo I morti fatti sposi
Il Gran Cudice, Ministro della giustizia, ha fatto R. TEATRo ALLA CANeBIANA. Dalla comp. Perotti si
rapporto a S. A. 1. il Principe Vicerè delle Allocuzio replica Corradina d'Este o sia Il torneo, col ballo I
ni sulla osservanza delle Leggi e dei Regolamenti, pro Circassi - -

nunciate dai regi procuratori generali nel riaprimento


delle Corti alle quali appartengono. Siffatta censura Tratno S. Ranrgonpa. Si rappresenta in musica
istituita fra noi, col decreto 5o agosto 18c8, ricorda la farsa L'amor conjugale e un atto dell' opera Amore
quella dei Mercuriali presso gli antichi Parlamenti di vince tutto o sia La donna di più caratteri, con balle.
francia, ed è diretta a rintracciare gli abusi che po
tessero introdursi nell' amministrazione, ad indicare i Teatro petiz MARionerre, detto GinoLAMo, si
mezzi onde prevenirli, a fomentare nel sacerdoti della recita La felicità nata fra l'ombre.
iustizia una nobile gara di emulazione pel migliore Nuovo TEATRo Meccanico. I Nella Canonica, giù
ubblico servigio. S. A. I. si è degnata di manifestare dal ponte di Porta nuova. l Le rappresentazioni si da
a sua soddisfazione per le Allocuzioni del sig. Trevisan, ranno alle ore sei e mezzo della sera,
GI O R NA LE IT A LI A No
MILANo, Venerdì 4 Gennaio 18ri. -

i mamma ai
Tutti gli at « d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali.
a -
mi

Finora il governo svedese non ha ordinato altra


NOTIZIE ESTERE I misura, se non che un invito a tutti i negozianti di
Gottemborgo di trovarsi, il 5, davanti i magistrati per
SIRIA. dichiararvi le merci appartenenti ad Inglesi.
Aleppo, 1° Settembre. . . In virtù di questo invito, i negozianti riuniti il 5
al palazzo di città hanno dichiarato ad unanimità di
S.
è molto temuto a Damasco una scorreria per non avere presso di se alcuna proprietà inglese; quin
parte de Vecabiti. Parecchio famiglie si erano già date di finora non è stato dato alcun provvedimento per ri
alla fuga. Il bascià era uscito il 9 luglio con un'armata guardo alle merci inglesi di cui ridondano quella città
considerabile per andare a combatterli; ma questa spe e tutti i contorni; ed anzi parecchi bastimenti, a cui
dizione non era altro che un effetto della sua politica. si pretende d'aver negato l'ingresso, hanno messo a
Egli aveva ricevuto l'avviso segreto ch'era caduto in terra i loro carichi negli stabilimenti situati nella bai .
disgrazia, per non aver condotta la carovana della Gottemborgo ed i suoi contorni non sono i soli
Mecca daci è era governatore. Ottocento Arabi del con luoghi ove trovinsi derrate e merci inglesi. Ubdevalla,
torni di Damasco avendo attaccato il castello di Meze Stromsla, Warberg, Faſkenberg, Halmstad, Landscrona,
rib, quantunque fossero stati respinti dalla guernigione, Malmo, Carlshamm, Carlscrona, Christiansand, Istad
il bascià credette questa occasione favorevole per mo ne hanno dei depositi. -

strar alla Porta il pericolo della sua situazione e l'im


g" di condurre i pellegrini; ma era troppo tardi. Ecco lo stato approssimativo delle derrate coloniali
iuleiman, bascià d'Acri, avea già ottenuto il pachalik che in novembre trovavansi nell'entre: 6t di questa ci a
di Damasco, e si era recato alle porte di questa città, tà: 7 milioni di libbre di caffè; 4 milioni e mezzo di
con una numerosa armata quasi intieramente composta riso; 5 milioni e mezzo di cotone; 1o milioui zuccaro
di Drusi. Yussef bascià rientrò tosto in Damasco, e brutto e terrato; 9 milioni tabacco in foglia. Di più,
volle vietare al suo successore che vi si avvicinasse; legni da tintura, indaco, china e droghe d'ogni specie,
ma trovando i suoi soldati mal disposti per lui, e sa Per quanto alle merci manifatturate inglesi, è im
endo che il Gransignore voleva il suo capo, prese il possibile l assegnarne la quantità; ma il loro valore è
partito della fuga: le sue truppe medesime aveano sac grandissimo, ed è principalmente ad Ubdevalla che se
cheggiato i di lui tesori, ed egli non ha potuto salvarne ne sono trasportate in questi giorni.
che una piccola parte, e si è rifuggito presso il bascià Il numero del bastimenti entrati a Gottemborgo da
del Cairo. Si dubita molto che Suleiman bascià possa gemajo sino al 9 novembre ammonta a 125o.
compier l'impegno che ha preso di condurre la caro
Naila, -
– Si assicura che le comunicazioni non sono an
cora interamente cessate fra gli Svedesi e gl'inglesi, e
– Il capitano Gols, genovese, ha, non è molto, pre che, in questi giorni, vari grandi battelli partiti da Got.
data, presso a Cipro, una goletta inglese, carica di tembºrgo, carichi di rhun, di liquori ed altre prov
merci, proveniente da Malta. viste, erano andati di nottetempo a portare il loro ca
– Mustafà Barbar è stato rimesso nel governo di rico a bordo del vascelli inglesi che sono nella grande
Tripoli. A tal nuova Alì bey, ch'era prima di lui go spiaggia. - - ,

vernator di Tripoli, è stato cacciato via dagli abitanti. Assicurasi parimente che alcuni capitani inglesi
- º ( Moniteur. ) della stazione, vestiti alla borghese, vengono in G -
REGNO DI DANIMARCA. temborgo e passano per capitani americani. ( Idem.
Copenaghen, 18 Dicembre, GERMANIA.

Alcuni viaggiatori partiti da Gottemborgo l'11 di Memmingen, 5 Dicembre.


questo mese riferiscono che dopo la dichiarazione di Oggi furono qui bruciate o in altro modo distrutte
guerra fatta dalla Svezia alla Gran Bretagna, i nego le merci ingiesi trovatesi pressº i nostri commercianti,
zianti di quella città trasportano le loro derrate e mer alla presenza degli officiali di polizia e di una scorta
ci inglesi nelle case di campagna, ne contorni ec. di cavalleggeri. ( Idem. )
Già da più giorni si aprono nel magazzini dell'entrepó Lobestein, 6 Dicembre.
moltissime casse e balle contenenti mercanzie manifattura
te, per istendere un invontario esatto, onde farle asdaziare.
Sono qui state bruciate pubblicamente e distrutte
tutte le merci inglesi sequestrate o ritrovatesi in seguito
I proprietari o consegnatari sperano con questo spedien alle rigorose ricerche fattesi in tutto il principato di
te di sottrarre le merci ad un sequestro, per aver pa Reuss-Lobestein. ( Idem. ) -

gato i dazi, ed essendo così divenute proprietà svedesi.


Molti negozianti, per questo stesso motivo, hanno fat Tubingen, 15 Dicembre.
to addaziare una considerabile quantità di zuccaro e di Oggi furono qui bruciate le merci inglesi, alla
caffè. La dogana si presta volentieri a queste operazio presenza del balio e di tutte le altre autorità. (Idem.)
ni. Le mercanzie e derrate appartengono al commer REGNO DI SASSONIA.
cio inglese, e non erano state addaziate finora, perchè
dovevano essere riesportate. Dresda, 12 Dicembre.
Patente di S. M il Re di Sassonia,
Tutte le canape, i lini, le tele per vele ed i se
hi che trovansi ne magazzini di quella città, e che In virtù della patente del 5o novembre scorso gli
zono stati trasportati dal Baltico, debbono egualmente zuccari raffinati in pane sono stati esentati dal impo
appartenere al commercio inglese. sta stabilita con quella del 1° ottobre di quest'anno; ed
v4 a

a stato ordinato che gli zuccari terrés e tétes subireb aghi; 126o paia di candelieri, e un gran numero di
bono questa imposta 5o scudi per quintale. forbici, temperini, rasoi, bucce, necessaires, in ma
rocchino, ec. ec. 15,147 tazze ; 1589 dozzine di piatti;
Tuttavia S. M. il Re di Sassonia, conformemente
alle misure recentemente prese dall' Imperator de Fran 444 bols; 175o tazze pel latte; 682 plateau e i 235 i
cesi in quanto alla tassa delle derrate coloniali, si e compotiers; 196o piatti, ed una gran quantità di uten
determinata di rivocare questa eccezione de nuovi di siti da tavola di terra e porcellana di varie specie.
ritti in favore degli zuccari raffinati, ed al contrario a - - ( Moniteur. )
caricare d'un diritto di 56 scudi 6 grossi per quintale Amsterdam, 24 Dicembre.
questi suddetti zuccari raffinati, come pure gli zuccari capo di stato maggior generale del 5° distretto
canditi, ma in contraccambio di diminuire della metà delle Ilcoste del Nord informa S A. I. il Principe ar
il dazio stabilito sul cacao nella patente del 1. ottobre citesoriere che nella notte del 22 al 25 del corrente è
scorso, vale a dire di ridurlo a 62 scudi 12 grossi. dato in secco sul banco di Haaks un vascello di linea
Pervenendo queste determinazioni, per mezzo della nemico. L'avviso e attello pilota ch'è stato mandato a
presente, a cognizione di ciascheduno, le autorità com riconoscerlo, non ha potuto avvicinarvisi perchè que
petenti provvederanno in modo che il rimborso dei di sto vascello era già sºtt'acqua dal bompresso sino
ritti già pagati , ch'era ordinato colla patente sopra dietro al grand'albero, e le ondate passavano per di so
menzionata, cessi d'effettuarsi. -

pra. Supposto ciò, tutto l'equipaggio sarebbe perito.


Dato sotto il sigillo del consiglio intime delle fi ( Idem. )
nanze del Re di Sassonia, il 7 dicembre 181o. (Monit)
Parigi, 28 Dicembre.
IMPERO D' AUSTRIA.
Indirizzo del tribunale di commercio della città di
Vienna , 16 Dicembre,
Tournar, facente funzioni di camera consulente delle
Essendo che la carezza del viveri ed altri bisogni fabbriche e manifatture. 33 e -
della vita aumenta sempre, S. M. ha pure aumentato SIRE,
-i si --
il trattamento de' suoi illustri fratelli. -

- -

1 cotoni di Levante giungono qui in gran copia, teresseUno de'primi grandi pensieri di V. M. per l'in
de' suoi popoli fu che il commercio manifattu
per la strada di Semelino e Schiavonia. Il quintale di riere potesse
cotone di Macedonia costa ora 2 15 fiorim correnti sotto la protezione imperiale ingrandirsi e
d'Augusta. ( Idem. ) gareggiare colle nazioni estere, -

REGNO DI BAVIERA. ll genio di V. M. aveva già preparato tutti i mez


zi atti a conseguire questo scopo; ma la gelosa Inghil
Monaco, 19 Dicembre. terra raddoppiava nello stesso tempo i suoi sforzi per
Pare che il soggiorno del Principe reale di Baviera paralizzare determinazioni che dovevano annichilare la
in Tirolo produca il miglior effetto sullo spirito degli sua influenza. - - -

abitanti di quella provincia. ( Idem. ) Apparteneva a V. M. il concepire il progetto di


-

REGNO DI SPAGNA. far eseguire il solo piano che potesse mettere un termi
Bilbao, 14 Dicembre. ne a questa specie di lotta. -

Alcuni briganti hanno assassinato, in un piccolo Questo piano, o SIRE, è sviluppato nel vostro me
villaggio chiamato Amurrio, ch'è fra Orduna e Vitto inorabile decreto del 19 ottobre scorso; esso porta ad
ria, un parroco e la di lui fantesca, dopo aver preso un tempo il carattere della sapienza e della possanza,
al primo 2oo quadrupli. Immediatamente sono stati ar Questo decreto è un colpo di morte pel commer
restati sei briganti recentemente amnistiati, e su cui cio inglese; esso compie i voti di tutte le fabbriche
cade il sospetto del furto e dell'assassinio di che par nazionali; garantisce lore i frutti del loro travagli, sof
lavamo ; vennero essi diretti a Vittoria. foca un residuo di cieche prevenzioni, apre all'indu
– Oggi si sono abbruciate le merci inglesi che tro stria francese la più luminosa prosperità. V. M. si de
vavansi nel magazziui della dogana. Questa operazione gna di mamfestar qui tutto intero il suo pensamento ;
ha prodotto un grande effetto nella città e nel com dà una prova novella dell' interesse paterno che ha per
LlerCloe la prosperità de suoi figli.
– Gl' Inglesi, non avendo più speranza di versar Permettete, o Siae, ad una delle più antiche città
merci sulla nostra costa, non vi compaiono più innanzi manifatturiere riunite al vostro grande Impero di far
già da vari giorni, benchè il tempo sia favorevolissimo. pervenire sino a piedi del trono l'espressioni del suo
aumore e della sua riconoscenza. La città di Tournay,
( Idem. ) o SIRE, meglio d'ogni altra comprende, per la natura
IMPERO FRANCESE. delle sue operazioni commerciali, quanto sperar possa
Cherborgo, 1o Dicembre. dagli effetti del decreto di V. M. º
Il 24 dello scorso mese si sono qui bruciate le Il tribunale di commercio, testimonio della espres
merci inglesi consistenti in 2o pezze d'indiana, 599 sione del sentimenti onde sono penetrati i cittadini del
iden fazzoletti di cotone; 4. idem idem ; 4 idem di la sua giurisdizione, e oggi il loro organo presso V. M.
veluto : 29 idem cirsaca ; 4o idem panno bianco in per ringraziarla della sua attiva e benefica sollecitudine.
lese; 51 idem mussolina ricamata; l i idem mussolina Degnatevi, o SiRE, d'aggradir nello stesso tempo
fi ; 42 idem tessuti. ( Idem. ) gli omaggi d'un corpo che si fa gloria della più intera
Rouen, 12 Dicembre. devozione per la vostra sacra persona.
Dal giorno 2 sino all' 8 del corrente si sono bru Abbiamo l'onore d' essere col più profondo ri
ciate o distrutte a Fécamp, all' Havre, ad Honfleur spetto ecc.
ed in questa città ic seguenti merci inglesi: 12,521 pez - ( Seguono le firme.
ze di basino e satinette; 1558 paja di calze di cotone;
161 veli di tulle; 2o pezze di tricot di cotone; 274 Indirizzo del tribunale di commercio della città di
dozzine di guanti da donna ; 199 pezze scappini di Mons, facente funzioni di camera consulente delle
cotone ; 252 idem sciugamani da cotone; 1574 idem fabbriche e manifatture.
siamese ; 7 649 aune di tela di cotone, e perkale; SIRE, -

4175 iden, una solina ; 12 555 cravatte, fazzoletti e


schals di perkale; 6o5 pezze di fazzoletti; i 182 balle, I vostri fedeli sudditi componenti il tribunale di
di siamese, 5445 aune di nankinet : I 1,657 idem vel commercio di Mons, dipartimento di Jemmappes, sen
luti di cotone ; 6 idem panno di cotone; 942 idem tono il bisogno di portare a piedi del trono un nuovo
mussolinetta ; 16 779 iden indiana ; 16 pezze di tricot omaggio della loro riconoscenza per nuovi benefici.
di Berlino; 25 dozzine di berrette di cotone ; 15om. V. M. ha messo il colmo a tutte le bontà che già
,
A.

attestavano la sua sollecitudine per l'industria de suoi


felici sudditi. NOTIZIE INTERNE
Siae, in tutti i paesi, di cui la vittoria vi aveva , REGNo D' I T A L I A.
aperta la strada, avevate voluto che i prodotti delle Como, 1.” Gennajo.
manifatture britanniche, rappresentanti i sussidi che Sul finire dell' ora scorso dicembre si è fatta per
avevano sollevato una parte del Continente contro i
suoi propri interessi, servissero a pagar le spese del la prima volta in questo Liceo, per ordine della Dire
la guerra. / ,
zione generale dell' istruzion pubblica , la prolusione
agli studi. Frequentissima è stata l'adunanza delle per
Col decreto del 19 ottobre passato, V. M. h sone concorse nell'aula per tale funzione, resa più te
esteso ancora i risultamenti di questa grande idea. D'ora corosa dalla presenza del direttor generale, consigliere
innanzi non vi sarà più risorsa alcuna per la vergo di Stato, conte cavaliere Scopoli, del sig. Prefetto, del
gnosa ed ostinata frode che sforzavasi di tradire l'in sig. Porro podestà, e di altre autorità locali. L'orazione
teresse centimentale. Tutto ciò che deriva da queste del prof. e reggente sig. Antonio della Porta, membro
illecite relazioni, viene annichilato; dai Belt fino allo del collegio elettorale dei dotti, fu assai applaudita e
stretto di Gibilterra s' innalza una fiamma espiatoria dai nominat in agistrati e da tutti gli ulitori.
er tutto il sangue che i sussidi dell'Inghilterra hanno
atto versare, eccitando momentanee dissensioni fra po Il direttor generale trovò le scuole del Liceo in
poli che tanti motivi debbono riunire contro il comu buono stato, quantunque il locale non sia tutto fabbri
ne nemico del loro riposo e della loro industria. “ , e cato. Il gabinetto di fisica fu da lui ritrovato ben tor
nito di macchine. Egli provvide perchè il gabinetto di
Questa fortunata confederazione è ormai assicura storia naturale fosse arricchito di una collezione di mi
ta; nel momento che V. M. me stringe i nodi, siaci nerali e di uccelli. L' orto botanico avrà una terra per
permesso il cedere all'impulso del nostri cuori, gri cui già vennero assegnati i fondi dalla beneficenza del
dando : Non vi fu mai un umonarca che stendesse un Governo. - -

braccio così potente onde proteggere tutti gl'interessi


del suo Impero ! non mai il genio seppe formare sì legio Dopo la visita del Liceo si recò il direttore al col
Gallio, e si mostrò molto contento dell'istruzio
atte combinazioni onde preparare la felicità del mondo ne e della disciplina che vi si tiene. L' istruzione si
civilizzato! -

estende dal colt. abb. Pagani anche alle lettere greche


Siamo col più profondo rispetto ec. con esito felice. Ora si è introdotta nel collegio la
( Seguono le firme. ) scuola di disegno e quella di lingua francese. Gli a un
nu frequentano, ciò che prima non facevano, le scuole
Indirizzo della camera consulente delle fablriche e superiori nel Liceo , continuando così il corso dei loro
manifatture di S. Quintino. stugj sino all' epoca nella quale passano alle Università.
- -

SIRE , - - -

Rimase soddisfatto il sig. Direttore dell'educazione


I membri della camera consulente di commercio, che si dà alle fanciulle dalle dame salesiane, e nell'or
organi del sentimenti, dei diversi manifatturieri della fanotrofio delle zitelle. Egu animò le prime ad unire
città di S. Quintino, vengono a deporre a piedi del agli altri utili insegnamenti che danno, l'istruzione
trono l'espressione della loro riconoscenza pel magna nella storia elementare, e nella lingua francese. L' or
nimo pensiero, "i la paterna benevolenza che fece fanotrofio è così ben diretto ad instruire le povere gio
dettare a V. M, il Decreto del 19 ottobre scorso. vani ivi mantenute nel mestieri più convenienti ad una
In mezzo agl' immensi interessi ed alle cure del allro. "
, che può servir di º lamodello a qualunque -

a- º
mondo intero, non apparteneva che all'eroe che ci go
verma il concepire ed eseguire con una rapidità sì ua Avendo finalmente il sig. Direttore osservato come
ravigliosa la risoluzione che sola ha potuto, dopo 15 siano prevedute e regolate le scuole elementari anche
anni di guerra, rovesciar da suoi fondamenti il com private, si è raltegrato colle autorità locali della pro
mercio del nostri nemici, inaridire questa sorgente sperità degli studi in questa città, e ringraziò il pre
delle loro ricchezze, e, dando una nuova animua alle fetto dello zelo con cui seconda le viste benefiche di
nostre manifatture, rialzar lo splendore della nostra S. Ml. per l'istruzione pubblica nel dipartimento, e le
industria, ognor obbligata a lottare contro l'influenza cure indefesse che per noi sostiene l'amoroso Principe
estera. Penetrati già di sentimenti profondi di ricono Vicerè. - - - -
-
- -

scenza e di venerazione pel loro sovrano, fondatore Milano, 4 Gennaio.


delle loro fabbriche, si sentono ora infiammati l usº
nuovo zelo; pretendono alla gloria di portare essi i tre S. A. I. la Principessa Viceregina si mantiene nello
de colpi funesti al nemico comune; vogliono rendersi stato d' ieri. - - - --
-

degni di questo segnalato pegno della protezione di V. Mi ma- - - - a

Felici essi se in mezzo alle loro fatiche possono spera .


re di aver meritata la sua approvazione! P A 'R I E T' A'.
Siamo col più profondo rispetto ec. º atto “ ,
º
SoMMARio sopra un METoDo DELL'uso del Tempo,
( Seguono le firme. ) atto ad economizzare la vita, ed a moltiplicare i suoi
S. Quintino, 1o dicembre 181 o. risultati, e sopra un MEMoRIALE UNIvº Rsale, specie di
- - ( Moniteur. ) istromento meccanico disposto per l applicazione del sud
( La camera consulente delle arti e manifatture di detto metodo; Verrà pubblicato a Milano nelle due lin
Iteims, la carnera di commercio della città di Colonia, gue francese ed italiana pel 1. gennaio 18: 1. (*2
la camera consulente delle fabbriche e manifatture di Parecchie persone, che aveano letto ed approvato
Courtrai , e la Camera consulente delle fabbriche e ma il Traité de l'Emploi du Tens, pubblicato in Francia
nifatture d Vpres hanno presentato indirizzi concepiti nel 18oo e nel 181 o, si mostravano desiderose di ve
cogli stessi sentimenti a S. M I. e R. ) dere aggiunto alla teoria filosofica che vi si trova svi
Livorno, 27 Dicembre, luppata [ teoria buona ed utile, ma incompleta, e tale
La notte del 24 venendo il 25, ad un ora e da rimaner confinata nelle biblioteche , aicuni mezzi
mezzo si è sentita una forte ondeggiante scossa di ter pratici di porre in uso facilmente e comodamente il
remoto, che non ha però recato il minimo danno. metodo esposto in quel trattato. L'autore occupossi nello
º organizzare un LIBt Erro PRATIco DELL'uso DEL TEMeo,
Oggi alle quattro pomeridiane proveniente da Pisa
è qui giunta S. A. I. Ma lama la nostra Granduchessa: i d'
destinato ad esser prodotto alla luce come una specie
almanacco per l' anno 181 i. Egli ha procurato di
la pretolata A. S. è venuta a cavallo per la strada del – -
-–
I ttorale in compagnia di S. A. il Principe Felice suo
iiiustre speso, e scortata dagli ufficiali di seguito. (*) Questo libretto si troverà vendibile dal sig. Destefanis
-
º - - - -
- ( Cor, del Mediter. )
- - a
stampatore e librejo a S. Zeno. -

r . o e - v.
-- -
º , - - s . "
-

--- - - - - - - - - s . . - -
º
16
comprendervi le principali divisioni di cui è composta la prende sei grandi divisioni: la prima col titolo d'azien,
vita, e gli usi più importanti che far se ne deve da generale giornaliera per le oecupazioni e gli aſſari
Sembra di fatti util cosa il diffondere nell'esistenza co della vita corrente, serve ad inscrivere in una maniera
mune le abitudini ed i metodi d' ordine, de quali Sl sommaria e sostanziale, l'uso di già fatto della gior
possono apprezzare i vantaggi in tutte le posizioni, ma nata precedente, o l'uso progettato di quella che sta
principalmente in una vita sempre occupata, attiva, per uncominciare ;
cd agitata. Le tavolette che si sono disposte onde La seconda divisione chiamata Memoriale economico
rendere questi metodi facilmente praticabili, for è destinata all'iscrizione delle proprie rendite e delle pro
mane una specie d'istroemento meccanico, di pendula, prie spese giornaliere, ed abbraccia in un piccolo nu
di termometro, che si perfezionera d' anno in anno, mero di quadri tutti gli elementi del quali possono
mediante l'uso medesimo che ne avranno fatto molte
essere composti i beni di fortuna di ogni individuo e
ersone poste in differenti situazioni, alle quali le loro tutte le variazioni e cangiamenti che possono provare,
particolari circostanze avranno suggerite tutte le conve e che è importante di conoscere senza interruzione on
aienti modificazioni. de conservare un ordine costante ne propri affari eco
Tale istromento diverrà utile e prezioso ad un gran nomici
numero d'uomini, siccome lo sono a tutti le mostre e La terza divisione col titolo di Memoriale delle
gli orologi a pendulo. Queste verità sono fornite dalla persone, comprende i nomi ed i ricapiti di quelli che si
esperienza medesima di parecchie persone che hanno
posto in uso lo stesso metodo. La loro vita divisa in devono visitare o che si desidera vedere usualmente, o
a certe epoche, e le relazioni della vita esterna e sociale.
tal, forma da lungo tempo in vita interna e personale, La quarta divisione o sia menoriale di corrispon
fisica morale intellettuale, in vita domestica e di fanidenza attiva e passiva , presenta il quadro delle lettere
glia, economica amministrativa e pubblica, letteraria e scritte e ricevute che sono di qualche importanza , e di
filosofica, esterna e sociale ecc. fu loro d'un' utilità
inolto maggiore sia nelle armate, sia nel vortice d'una cui si vuole tener registro, conservare la data, ed anco
grande capitale, di quello che se tutte queste parti ſosil sommario analitico o l' oggetto delle medesime,
sero state miste e confuse in vece d'essere organizzate espresso sovente da una o poche parole di ricerche
e dirette ciascheduna nella sua sfera individuale ed onde ricorrervi quando abbisogna.
isolata. La quinta divisione, o Memoriale bibliografico serve
-

Egli è un risultato eccellente quello di economiz all'iscrizione del titolo delle opere che si vuole acqui
zare il tempo, di aumentare la vita in estensione in du stare , leggere o consultare.
rata, e di moltiplicare i suoi risultanenti; di richiamar fi La sesta ed ultima divisione, o deposito mnemo
maln ente l'uomo, mediante l'indole stessa dei mezzi messi nico, il quale sembra suscettivo d'abbracciare parec
alla sua disposizione, ed alla sua pigrizia adattati, al chie suddivisioni, che ciascuno stabilisce e modifica a
sentimento deila sua dignità, di tutte le considerazioni suo piacere per proprio uso, è destinata a raccogliere
essenziali cui può abbracciare la sua esistenza, de suoi le memorie, i progetti particolari, le viste utili, che si
più cari interessi e doveri, e di riprodurre dinanzi a vogliono stabilire un iscritto, onde conservarle presenti
lui tutti i rapporti sotto i quali deve riguardare, e giu al pensiero, ed averle, per così dire, alla mano.
sta i quali deve regolare, determinare e distribuire i S offre adunque sotto la forma d' Almanacco una
momenti onde la sua via è formata. specie di Pendulo, di Termometro, d'Annuario per servire
Trattasi qui d un istromento meccanico di cui al a regolare la distribuzione e l'uso di tutti i giorni dell' an
cune persone hanno potuto formarsi un'idea, e creare no, a seguire tutte le variazioni della propria esistenza, a
anco degli abozzi più o meno imperfetti, ma che non ritenere ed a conservare i risultamenti ch' essa ha potuto
è mai stato costruito in modo da poter divenire d' un offrire. Finalmente (lo ripetiamo per far ben compren
taso generale. Lo si offre soprattutto ai giovani ed agli dere ed apprezzare lo spirito e lo scopo del Memoriale
uomini occupatissimi nella sfera dei pubblici affari. Se universale ) questo è un vero istrumento meccanico di
è adottato e se diviene realmente utile ed usuale, l'au cui ciascuno può modificar l'uso, giusta i suoi parti
tore avrà compiutamente adempito al suo scopo. Se lo colari bisogni; ma non è già questa un'opera, ed ap
si rigetta , o se non è adottato che da un piccolo nu punto per tal motivo il libretto dell'uso del tempo può
mero di persone, l' autore avrà pagato al meno il suo divenire più utile di molti libri, atteso che ognuno deb
b esserne ad un tempo il subbietto e l'autore.
debito verso la Società con una pura e lodevole intenzio
ne. Altri correggeranno ciò ch'egli non avrà che ab Ecco ora qual è la maniera di usare di questo
bozzato, ed anco sotto questo punto di vista esso non libretto, e quali sono i risultamenti del metodo pratico,
avrà eseguito un lavoro senza utilità. di cui esso fornisce l'istromento,
Ecco il titolo circostanziato in cui si è creduto di
Noi distingueremo qui le 5 operazioni seguenti vo
dover designare le differenti classi d'individui ai quali lute da questo metodo: -

il MiiMoRIALE UNIVERSALE, o sia libretto dell'uso del 1.” Cenno fatto ogni giorno sulle varie parti della
tempo sembra più particolari, ente convenire. propria vita.
-Almanacco economico per l'anno 18 i 1. 2° Rivista sommaria della vita, stabilita ogni mese.
5.° Risultanenti analitici raccolti ogni anno.
MEMORIALE PoRTATILE UniveRsALE. ( Sarà continuata )
a 1 a R ET T o D Ezz vs o P er rr r Po,
o sia N. B. Il S 1.° della 1.a colonna dalla 2.a pagina
del foglio di jeri debb'esser posto sotto la data del 25
3 avolette tascabili utili e comode d un uso quotidiano, dicembre.
pei junzionari pubblici e gl impiegati civili e militari; a- - -

i banchieri ed i commercianti; i fabbricatori, i capi di SPETTACOLI D' OGGI.


manifatture e di grandi stabilimenti; i giudici, gli av.
vocati, i notai, i legali e gli uomini d'affari; i dotti, R. TEATRo ALLA SCALA. Dalla comp. I. e R. francese
i letterati e gli artisti; i direttori di case d' educazione, si recita La feinte par annour. – Le consentemens
i professori ed istitutori della gioventù, i giovani amici force.
dell' ordine e bramosi di crearsi un'esistenza felice ed R. TEATRo ALLA CAneBIANA. Dalla comp. Perotti si
enorata: i medici e gli uomini ai quali è importante il si recita La prima sera dell'opera, col ballo I Circassi.
raccogliere i loro sperimenti e le loro giornaliere osser
vazioni; i viaggiatori; le signore che si occupano dei TeatRo S. Ranzaonna. Si rappresenta in musica
dettagli dell' economia domestica e dell' educazione la farsa L' anor coniugale e un atto dell'opera Amore
de loro figli; ed in generale per le persone d'ogni con vince tutto o sia La donna di più caratteri, con ballo.
dizione e di ogni classe che tengono in qualche conto it TeArro pet e Mastor Erra , detto GiroLAMo, si
tempo ed il suo uso, e che vogliono metter dell' ordine recita Il poeta, con farsa.
in tutti i loro affari -

Nuovo TEATRo Meccanico. I Nella Canonica, giù


Questo Memoriale universale composto di tavolette dal ponte di Porta nuova. l Le rappresentazioni si da
portatili ed usuali pei vari giorni dell'anno, com ranno alle ore sei e mezzo della sera.
-
17

i ! -
a

G I o R sº L E IT A L 1 A No sº
-
-

MILANo, Sabato 5 Gennaio 1811.

ma º 5- - - - - - - - è
Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali.
-a 4
- - -

Il 97.° ( che ha un solo battaglione.


-

N O T I Z IE E S TE R E
r-
-
- - -

Il 1.º battaglione della legione reale tedesea.


ll 2.” – idem.
INGHILTERRA. Il 5.º – idem.
Londra, 21 Dicembre. ll 7.° idem.
ll corpo del Duca di Brunswick.
-

STATo DELLE TRUPPE


-

comANDATE DA LoRD
-
-

VVEL
Un distaccamento del genio.
Un corpo d'artiglieria a piedi e a cavallo.
zINGToN IN PoRTooALLo AL MESE DI NoveMBRE. Un distaccamento del corpo dello stato maggiore.
Cavalleria. Il 2.º battaglione del 4° reggimento ed il 1.º bat
Il 5.° reggimento del dragoni della guardia. . 25o taglione del 25.º sono in cammino da Halifax pel Por
Il 1.º del dragoni . . . . . . . . . . . . . . . . . 5oo togallo. Oltre a ciò vi si sono alcuni distaccamenti dei
5 reggimenti della guardia e de 2 battaglioni di fan
il 15° . . . . . . . - - - - - - - - - - - - - - - - - oo teria leggiere della tedesca. "
Il 14° . . . . . . . .
Il 16. . . . . . . . .
- - - - - - - - - - - - - - - - - A.
22o
... Ogni battaglione è di 4 compagnie, ed ogni com
-
pagnia di 1oo uomini al completo; ma la maggior par
Il 1° de dragoni leggieri della legione reale te di questi battaglioni non oltrepassa i 55o uomini. I
tedesca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . • • • . 45o battaglioni tedeschi sono di 5oo uomini,
Quattro compagnie del 2.º reggimento idem . . 2oo Tutto ciò fa meno di 25m. uomini in arme, fra
cavalleria ed artiglieria e tutto compreso,
215o Ufficiali generali.
Infanteria. Luogotenenti-generali Lord Wellington,
Il I1° batt. del 2° reggimento delle guardie. -
Sir Brent Spencer,
Il I1.º – del 5.” -
- Sir Stapleton Cotton, bar,
5 – del 1° reggimento o reggimento reale.
Il 5.º Hill,
El l Sir VV. Beresford,
Il 2
Generali maggiori. . . Leith,
Il I - Picton,
Il 2 L'onor. G. L. Cole,
Il 1. Sir Wm. Erskine,
Il 2 L'onor. Wm. Stewart,
il 5 Slade,
Il 1 L'onor. Wm Lumby,
Il l A. Campbell,
Il 2 R. Stewart,
Il 2 L'enor. C. Stewart,
Il 1 Baron Low,
Il 2.º - º - Cameron,
ll 2.” – del 5o.° Houghton,
Il 1.º 9 L'onor. C. Colville,
Il 2.º del 42.º ( scozzese. ) Fane,
Il I 15.° ( infanteria leggiere ) Anson.
Il 2
Il 1
Brigadieri generali . . R. Craufurd,
Howorth,
ll 2.
Hay,
Il 1
Walker,
lil I – del 52,º ( infanteria leggiere. ) Blunt,
Il 2. – del 55° Pack,
º
Il 2.º del 58.º Firmato, H.
Il 5.º del 6oº ( cacciatori.
Il 2.º del 06.” ( Moniteur. )
Del 25 Dicembre.
Il 1.º – del 71.º ( scozzese. ) -

ll 1.º – del 74° La Camera de' Comuni nella seduta del 2o di


ll 1. del 79" ( scozzese.
-
cembre ha adottato le seguenti risoluzioni proposte dal
;
Il 2.º – dell' 85.°
Il 2.º – dell' 87°
Il 1.º dell' 88.º
- -
sig. Perceval. -

1.” Che l' spirione della Camera è che S. M non


Il 2.º idem. può per una indisposizione venire in persona al Parla
mento, ed occuparsi delle cose pubbliche, e che da
ll 1.º – del 92° ( scozzese. questo stato di cose risulta che l'esercizio personale delle
Il 9 n.° ( questo reggimento non ha che un batta
glione solo. ) funzioni reali è sospeso.
16 compagnie di cacciatori, tratte dai 5 battaglioni 2° Che l'opinione della Camera è che ai lord spiri
del 95° reggimento. tuali e temporali ed ai comuni della Gran Bretagna
-
18 -
attualmente radunati, e rappresentanti compiutamente, li uomo e sua moglie che un legno inglese avea gittati
beramente e legalmente tutti gli ordini e stati del popolo sulla costa. L' uomo è un Tedesco che ha servito co
di questo regno, appartiene il diritto me sergente nel 6 o.º di fanteria inglese. Egli era cadu
delledifunzioni
spensione dell'esercizio personale supplire reali
alla so
ri
to in paralisia a borlo del legno su cui era stato m -
sultante dalla detta indisposizione di S. M., in quella barcato. Sua moglie, nata nel Belgio, è inferma ed
maniera che giudicheranno conveniente, secondo l' esi ha una gamba di legno. Il comandante del bastimento
genza del caso. - -
su cui trovavansi, non fu commosso dal loro miserabile
5 ° È risoluto che a quest eſſetto, e per mantener stato, e non vide miglior mezzo di liberarsene che
di abbandonarli sulla spiaggia. Quseto nuovo tratto di
piena ed intera l'autorità costituzionale del Re, è neces
sario che i lord spiritual e temporali ed i comuni della barbarie inglese eccita qui tanta indegnazione quanta
Gran Bretagna determinino un qual maniera l assenso pietà ispira la sorte di questi infelici.
reale dovrà esser dato, in parlamento, al bill che le due Del 2o.
Camere del Parlamento potranno giudicar conveniente Il signor le Roy, console generale di Francia in
di gare per regolar l'esercizio dell'autorità reale, in no questa città ha ieri nºtificato al sindaco del Senato,
me ed in vece del Re, durante la presente indisposizio il decreto di S. M. l' Imperatore, relativo alla riunione
ne di S. M. ( Estr. dal Moniteur. ) delle città anseatiche alla Francia. Questa notificazione
-

VALACHIA, , - si fu poscia trasmessa dal sindaco al senato, agli anziani


Bucharest, 1.° Dicembre. -
ed alla cittadinanza che formavano il compimento delle
assemblee costituzionali. Nella risposta al sig. console
Il sig. conte Kamenski è arrivato a Bucharest, generale di Francia, il Senato ha espresso i sentimenti
con tutto il suo stato maggiore, il 25 del mese scorso. della più rispettosa e piena fiducia nell' alta saviezza
La città gli ha fatto un ricevimento brillantissimo. Ar di S. M. l'Imperatore; ed ha soggiunto che gli Ambor
chi trionfali e corone d'alloro lo aspettavano sul suo ghesi avevano ora la più fondata speranza di veder ri
passaggio; la città è stata illuminata per tre sere, nascere l'antica loro prosperità. ( Moniteur. )
- - ( Moniteur, Lubecca, 2o Dicembre.
REGNO DI DANIMARCA,
Jeri il Senato di questa città ha ricevuto da quel
Copenaghen, 18 Dicembre. lo d'Amborgo un corriere che gli ha recato la nuova
S. A. la Principessa reale di Svezia è qui giunta della riunione all'Impero francese delle città di Brema,
Amborgo e Lubecca. Oggi, radunatisi il Senato ed il
jersera, Essa continuerà dimani il suo viaggio.
– Dopo che si è eretto a Cristiansand in Norvegia municata corpo della cittadinanza di questa città, venne loro co
la riunione di Lubecca alla Francia dal tig.
il nuovo tribunale delle prede, si sono condannate i 18 Cotta, membro del Senato, il quale pronunziò poscia
prede fatte sugl' inglesi. ( Idem. ) un discorso in cui si fece a sviluppare tutti i vantaggi
- REGNO Dl PRUSSIA. di questa riunione per le città anseatiche. Appena che
Berlino, 12 Dicembre. -
questa nuova fu sparsa per la città , eccitò una gene
Si sono qui bruciate varie merci inglesi, dopo di raleTutti
allegrezza e la speranza di un più felice avvenire,
gli abitanti palesarono la loro fiducia nel genio e
che fu pubblicato il seguente atto nella beneficenza dell'Imperatore, e la loro soddisfazione
Berlino, 8 dicembre 181 o, ad 8 ore dcl mattino.
d'essere annoverati fra i suoi sudditi. ( Idem. ).
Conformemente agli ordini sovrani, nel giorno e nel Brest, 25 Dicembre.
l'ora soprannotati, i sottoscritti si sono recati sulla piaz
za degli esercizi situata avanti alla porta di Brand bor Un brick spagnuolo, carico di balle di lana, e
go di questa chita, onde farvi procedere all'abbrucia partito dal Ferrol per Londra il 17 del corrente, è sta
mento delle merci di manifattura inglese, e dove, alla to costretto dal cattivo tempo a gettarsi ieri nella no
presenza della forza armata, degli officiali di porzia stra spiaggia, ov' è stato marinato dalla corvetta di
comuandati per assistervi, e di una folla di spettatori, stazione. ( Iden. )
abbiam fatto recare le casse sigillare in cui avevano Parigi, 5o Dicembre.
fatto deporre ieri le merci sopraccitate. Verificata l'iden Il Moniteur d'oggi contiene gl'indirizzi che la Ca
tità delle suddette casse, e trovati intieri ed intatti i si i mera di commercio dell' Hàvre, la Camera consulente
gilli, ne abbiam fatto tirar fuori a pezzo a pezzo le delle manifatture d'Yvetot, la Camera di commercio
merci contenutevi e specificate nel processo verbale di Gand, e la Camera consulente del commercio e
steso ieri, le quali sono poscia state gittate nelle fiam. delle manifatture di Verviers, hanno umiliato a piedi
me e distrutte. ( Seguono le firme. – ( Iden. ) del trono di S. M. 1. e R. per ringraziarla delle ener
GERMANIA. giche misure ordinate dall'imperiale decreto del 19 ot
Schnacremborgo, 4 Dicembre, tobre per l'annichilamento delle merci e manlattia
re inglesi.
Il 2 del corrente si è qui bruciata con grande so
lennità una considerabile partita di merci inglesi, valu
tata circa 17om franchi. ( Idem. )
IMPERO D'AUSTRIA. NOTIZIE INTERNE
Vienna, 19 Dicembre. R E G N O D' 1 T A LI A.
, La Gazzetta della Corte contiene un ordine spe Cremona, 28 Dicembre.
ciale del governo di non lasciar entrare sul territorio - a Il giorno 25, ad un'ora e tre quarti del mattino,
austriaco alcun individuo proveniente dalle frontiere
russe al di là del Danubio e della Sava, se non è si è qui sentita una forte scossa di terremoto la quale
e durata circa cinque minuti secondi: questa scossa è
munito di passaporto regolare, visto e firmato dagli
agenti austriaci in Turchia, e se non è sottomesso a stata di ondulazione, e fortunatamente non ha prodotto
tutte le precauzioni sanitarie prescritte dai regolamenti. alcun danno. ( Spirito delle Gaz. )
( Gaz de France, Milano, 5 Gennajo.
- Senza fondamento si è detto che la Porta aveva
acconsentito all' indipendenza de la Servia; come pure S. A. I, la Principessa Viceregina ha passata una
buona notte. -

è falso che il Senato serviamo di Belgrado abbia fatto


proposizioni al nostro governo per sottomettersi alla NAPOLEONE, ecc. - e

protezione di esso, ( Cour. de l' Europe. º


Evo Eva o v Po LeovE di Francia, Vicerè d' Italia, ec.
IMPERO FRANCESE. -
Essendo necessario di regolare con provvedimento un orine
Artiborgo. 19 Dicembre. in tutto il Regno tutto ciò che può contribuire a rassicurare i na:
zionati e gli esteri nel commercio dei lavori e delle Laterie di
il colonnello del 6,” di linea ha qui spedito un oro e di argento ;

- rgi
sopra rapporto del Ministro delle Finanze; agli uffici di garanzia, ne conserva le matrici, e fa conoscere
Sentito il Consiglio di Stato, - al Pubblico le forme dei punzoni adottate. »

Noi, in virtù dell'autorità che ci è stata delega'a cc. Il punzone destinato per le verghe raffinate non sarà trasmes º
Abbiamo decretato e decretiamo: so che a quegli uffici di garanzia nel cui circondario vi sa
TI TO LO PR I M O, un raffinatore approvato.
Dei titoli degli ori ed argenti lavorati. 19. Dopo l'attivazione del presente Decreto sarà proibito
di far u o per marcare ori ed argent lavorati di altri punzoni
Art. 1. Tutti i lavori d'oro e d'argento fabbricati nel o segni, oltre quelli che saranno come sopra determinati ed au
Regno debbono essere conformi ai gradi di finezza o . l ai torizzati. I punzoni dell autorita pubblica che si adoperassero
titoli prescritti dal presente Decreto rispettivamente secondo la attualmente Per provare i titoli, saranno ritirati e distrutti,
loro natura.
2. Questi titoli o sia la quantità di fino contenuta in ogni TI TO LO l I I.
lavoro, saranno espressi in millesimi. Le antiche denominazio Dei diritti di garanzia sui lavori e sulle materie di oro
mi di carati, denari, peggio ed altra qualunque già in uso per e di a 3ento.
esprimere il grado di purezza dei metalli preziosi sono aboile.
29. Pel bollo dei lavori di oro e di argento di nuova fab
3. La Direzione generale delle monete fa formare e pubbli
bricazione si esigerà un diritto detto di garanzia.
care le tavolo comparative e di corrispondenza fra la nuova e Questo diritto sarà di venti lire per ogni oncia di oro del
le antiche denouminazioni dei titoli in uso nelle Zeoche e Pro
nuovo peso del liegno, corrispondente a once 3, denari 9,
vince del Regno. -
rani Io e 87 centesimi di grano del peso vecchio di marco di
4. Sino a tutto il 3 812 sarà permesso di adoperare negli atti Milano, e di una lira per ogni oncia d'argento, non comprese
e scritti di natura da essere presentati ad Autorita od Uifiziali le spese di " di assaggio da pagarsi a parte in conformità
Pubblici, le antiche espressioni di carati, denari, peggio e degli articoli 45 e 47, tit. IV del presente Decreto.
simili, e le loro suddivisioni; ma solamente in seguito al nu 21. Ai lavori di oro e di argento vecchi o sia fabbricati
mero di millesimi, che covra esprimere la vera quantità del prima del presente Decreto, e che ritornino in commercio, si
metallo Frezioso.
"Ire sono i titoli legali pei lavori di oro, e due per la applica il punzone di tolleranza, e sono esenti dal diritto di
garanzia. - -

vori di argento, cioè : 22. I lavori di oro e di argento provegnenti dall'estero sa


p E R L' o R o. ranno presentati agli uffici daziari sulle frontiere del Regno per
Il primo di 92o millesimi o sia 22 carati 2ſ32 Iſ2 esservi notificati, pesati e sotto involto assicurato coi Piombi
È secondo di 64o millesimi o sia 2o carati ſia i fº della dogana trasmessi all'ufficio di garanzia più vicino, ove
terzo di 75o millesimi o sia 18 carati. saranno marcati col punzone particolare ai lavori provegnefiti
P E R I A R G 8 A T o -
dall'estero, e pagheranno i medesimi diritti che sono prescritti
Il primo di 95o millesimi o sia 11 denari e grani 9 fi Pei lavori fabbricati nel Regno, indipendentemente dai diritti di
- ll secondo di Coo millesimi o sia 9 denari, grani 14 J 1 o dogana a cui saranno sottoposti in conformità del legolamenti.
6. La tolleranza dei titoli per l'oro è di tre millesimi, e 23. Sono eccettuati dalle disposizioni dell'articolo pre
cedente,
di cinque millesimi.
quella per l'argento dei I.” Gli oggetti di oro e di argento appartenenti agli Amba
7. È in 1. erta fabbricatori di servirsi nei loro lavori
di oro o di argento di qualunque dei titoli sopra indicati. sciatori ed agl'Inviati delle Potenze estere;
T I T O L O I I.
2.” I lavori di oro inservienti all'uso personale de viaggiato
ri, ed i lavori di argento inservienti parimente alla loro perso
Degl impronti o bolli che debbono avere gli ori e gli na, purchè il peso di essi lavori non oltrepassi in tutto cinque
ar3en . once, peso nuovo del Regno, cioè once 17, denari o, grani
8. La garanzia del titolo dei lavori e delle materie di oro e 12, centesimi di grano 37 del peso vecchio di marco di Milano.
di argento viene assicurata colla impressione degl'impronta in 24. Allorchè i lavori esteri di oro e di argento introdotti
fraprescritti. nel Regno in forza delle eccezioni dell'articolo precedente sono
9. Gli ori e gli argenti lavorati s'improntano, posti in commercio, dovranno essere portati agli uffici di ga
1." Col punzone del fabbricatore; ranzia per ivi essere marcati col punzone destinato a tal uopo,
2.” Col panzone del titolo; -
e sarà pagato pei detti lavori il medesimo diritto come per quel
3.” Col pnuzone dell'ufficio di garanzia. li fabbricati nel Regno. -

io. Vi saranno inoltre due piccoli punzoni, uno pei lavori 25. Allorchè i lavori nuovi di oro e di argento fabbricati
minuti di oro, e l'altro pei lavori minuti di argento, troppo nel Regno, e che avranno pagati i diritti prescritti, escono dal
piccoli per ricevere l'impronto delle tre specie di punzoni pre liegno come venduti o per esserlo nell'estero, si restituiranno
cedenti, -
al fabbricatore due terzi dei diritti pagati. Questa restituzione
11. Vi saranno di più, sarà eseguita dall'ufficio di garanzia che avrà percepito il rela
1 º Un punzone particolare pei lavori di oro e di argento tivo diritto, o in mancanza di fondi l'ufficio fara una tratta
provenienti dall'estero; sopra l'ufficio di garanzia di Milano. -

2.” Un altro punzone pci lavori coperti di placca o lamina La restituzione non potrà aver luogo che sopra la presenta
di oro o di argento; zione di un certificato dell'Amministrazione delle Dogane che
3 " Un punzone di ricognizione che si applica dall' Autorità provi l'uscita degli effetti dal Regno. Il certificato si presenta
entro il termine di tre inesi. -
pubblica quando occorre impedire l'effetto di qualche intedelta -

relativa ai titoli ed ai punzoni; 26. Gli ori ed argenti depositati ai Monti di Pietà e ne
4." Un punzone particolare per le verghe o paste di oro e gli altri Stabilimenti destinati a vendite o a depositi di vendite,
di argento raffinate, -
dovranno dai rispettivi Amministratori o Proprietari di detti sta -
12 Vi sarà inoltre un punzone di tolleranza per marcare bilimenti essere portati all'Ufficio di garanzia più vicino per es
gli ori e gli argenti li fabbricazione anteriore al presente De servi assoggettati all'assaggie e pagamento del diritto di garan
creto. zia che non avessero pagato ancora.
13. Il punzone del fabbricatore porta la lettera iniziale del La stessa disposizione ha luogo per gli eri ed argenti che
suo nome con un simbolo: può essere inciso da qualsivoglia verranno posti all'incanto, sia volontario , sia prescritto da
artefice, scelto da esso fabbricatore, con osservare le forme e Autorità pubblica. - -

le proporzioni che verranno stabilite dalla Direzione generale Nessun Usciere, Commissario, Notajo od altro Uffiziale pub
delle monete. -
blico potrà prestare il suo ministero ad incanti di ori ed ar
14. Il punzone di ciascun fabbricatore di lavori a placca o genti non debitamente bollati, sotto pena di lire duecento per
lamina di oro e di argento ha una forma particolare determina ogni con ravvenzione, e del doppio se recidivi.
27. Le verghe e paste d'oro e d'argento raffinate pagheran
ta dalla Direzione generale delle monete. Il fabbricatore sopra
ciascuno dei suoi lavori aggiungerà in cifre arabiche l'indica no un diritto di garanzia Prima di poter essere messe in com
mercio. - -. -
zione della quantità di oro e di argento che vi si contiene.
15. I punzoni de titoli per l'argento sono diversi dai pun Questo diritto sarà, - -

zoni per l oro. Ciascun punzone inoltre avrà una forma ditte Per l'oro di otto lire e diciotto centesimi per libbra, nuovo
rente, facile a riconoscersi all' occhio, e sara distinto dalle ci Peso del Regno come sopra; -

Per l'argento di due lire e quattro centesimi per libbra come


da arabiche 1, 2, 3 per l'oro, e 1, 2 per 1 argento, per in sopra ;
dicare i titoli rispettivamente stabiliti. Per le verghe Mestinate alla trafila non si pagherà che ottan
ro. Il punzone d'ogni ufficio di garanzia ha un segno ca tadue centesimi per libbra.
ratteri tico particolare, determinato dalla Direzione generale del
le monete. -

TI T O L O I V.
Questo segno sarà cambiato ogni qual volta è necessario per
impedire i effetto di un furto o di una infedeltà. Degli ſfizi di garanzia.
I 7. Le verghe di argento ricoperte d oro che si trafilano 28. Vi saranno degli uffizi di garanzia o dei Delegati a
nelle Regie Zecche Per fre galloni, riceveranno un impronto farne le veci in quelle città nelle " saranno giudicati più uti
che indichera, oltre il titolo , la quantita rispettiva dei due li al commercio. Questi Uffici o delegati sono destinati a pro
aetaili. - --- - -
vare ed attestare i titoli degli ori ed argenti, lavorati, non che
18. La Direzione generale delle monete determina, coll'ap delle vergine o paste di questi metalli che vi venissero presentate,
provazione del Ministro delle Finanze, le forme di tutti i pun e ad apporvi l impronto mediante il contemporaneo pagamrento
io li, li fa fabbricare dagi' incisori delle zecche, gli spedisce dei diritti prescritti dal presente Decreto.
2e
º
-
- -
29. Il Circo...rio di oggi º º di garanzia sare st-il terza volta, oltre la multa in cui verrà condannato di lire mille
lito con Decreto a parte. - - -
e dugento, sarà destituito.
3o. Lu ufficio di garanzia in generale è composto, li uiritto di ogni assaggio è fissato come segue:
1.” Di un Assaggiatore approvato dalla Direzione generale
I re lire per l'oro, pei dorati e per gli ori contenenti ar
delle monete; gento ;
2.º Di un Ricevitore dei diritti; Ottanta centesimi per l'argento.
3.º Di un Controllore.
Essi sono nominati dai Ministro delle Finanze, che in Mi 46. Il peso di assaggio sarà di mezzo denaro per l'oro e
- -

di un denaro per l'argento. In tutti i casi i resti delle materie


lano e nei Comuni più popolati è autorizzato ad accrescere il servire per l'operazione dell'assaggio saranno restituiti al pro
numero di tali impiegati, a norma dei bisºgni del come rcio. prietario.
31. L'Assaggiatore, il ticevitore ed il Controllore a run 47. Il saggio pei minuti lavori di oro per mezzo delle pie
no ciascuno una delle chiavi della cassa nella quale saranno riu tre di paragone sarà pagato nove centesimi per grosso, cioè
chiusi i panzoni. - - -

otto denari, quattro grani e nove decimi di grano del vecchio


-. 32. Non saranno ammessi all'assaggio e bollo del titolo i Inarco di Milano. -

lavori d'oro e d'argento che non abbiano l'impronto del pun 48. Se l'Assaggiatore sospetta che nell'interno di qualche
zone del fabbricante, e non siano evanzati d'opera quanto ba lavoro di oro o di argento vi sia del ferro, rame, piombo od
sta per non soffrire alterazione veruna nel finirli. altra materia eterogenea, lo farà spezzare in presenza del Pro
s. I lavori provenienti da fondite differenti dovranno es prietario. Se il fatto conferma il soſpetto, l'artefice, oltre la
sere mandati all' fficio di garanzia in sacchi separati, e l'As confisca del genere, sarà condanuato ad una multa di venti volte
saggiatore ne farà l'assaggio separatamente. il valore degli effetti. In caso contrario il danno sara sull'istante
34. L'Assaggiatore non impiegº era nelle sue operazioni che compensato al proprietario a spese dell'Ufficio, e ritenuto come
le materie chimiche e le sostanze provegnenti dalla Zecca di spesa di amministrazione.
Milano. - - - a-

33. L'assaggio sarà fatto sopra una ma-a mista di ma 49. la saldatura non potrà eccedere la quantità strettancu
terie prese su ciascuno dei pezzi proveg lenti dalla stessa fonita te necessaria e potrà tutto al più essere composta di due parti
«Queste materie saranno raschiate o tagliate tanto dal corpo del metallo di cui è formato il lavoro e di una parte di rame.
principale, quanto dagli accessor), in modo però da non pre I lavori riconosciuti viziosi nella saldatura saranno rotti in
pezzi e il fabbricatore condannato alla multa non maggiore di
giudicarne la forma o gli ornamenti. . -

lire dugento per ogni lavoro riconosciuto vizioso.


36. Quando i pezzi da assaggiarsi avranno un bottoncino
fabbricato o fuso col corpo di essi , si prenderanno le materie ºo. L' Assaggiatore di un Ufficio di garanzia può verificare
l'assaggio delle verghe e paste d'oro e di argento non raffinate
da sottoporsi all' assaggio, parte sul bottoncino e parte sul re che gli venissero presentate: egli non esigerà altri diritti che
sto del pezzo. -

37. Quando dall'assaggio risulterà che i iavori avranno uno quelli sopra stabiliti per l'assaggio. Dette verghe e paste, prima
ui essere restituite al proprietario, saranno marcate col punzone
dei titoli prescritti dall'articolo º del presente Decreto, rispet dell'Assaggiatore che inoltre vi scolpira il proprio nome, i nu
tivamente per ciascuna specie, l' Assaggiatore ne fara menzione mer in lieanti il vero titolo e un numero particolare.
nel registro destinato a questo effetto che sarà numerato o con L'Assaggiatore farà menzione di questi diversi oggetti e del
trassegnato dal Direttore generale delle monete. I lavori saranno Peso delle materie assaggiate sopra il suo registro.
in segnito consegnati al licevitore insieme con un estratto del
registro dell'Assaggiatore, indicante il tito o ritrovato in essi. I 'Assaggiatore che contravvenisse a queste disposizioni sarà
multato in lire cento, in lire dugento se recidivo, e per la terza
38, Il Ricevitore pesa gli effetti, ed esige il diritto di ga
ranzia. Nota sul proprio registro che sarà numerato o contras volta, sarà dichiarato incapace di ulteriormente servire.
segnato come sopra, la qualita dei lavori , il loro utolo e l'e 51. Il licevitore e il Controllore noteranno rispettivamente
sul proprio registro i lavori a cui avranno aPplicato, sia il
so, e la somma stata pagata per diritto di garanzia nota pure Punzone di tolleranza, sia il punzone destinato per gli effetti
sull'estratto del registro dell'Assaggiatore il peso dei lavori, il provegnenti dall' estero, sia il punzone di ricognizione, sia
diritto di garanzia pagato, e couseguerà ogni cosa al Con
trollore. - -
finalmente il punzone di garanzia sopra le verghe e paste raffi
39. Il Controllore avrà un registro numerato e contrasse nate, il proprietario a cui appartenevano, il peso di ciascun
lavoro e i diritti esatti.
gnato come sopra ; egli vi trascriverà l' estratto del liegistro -2. Gl' impiegati che rileveranno il modello dei punzoni, o
trasmessogli dal Ricevitore, ed in concorso di questo e dell' as
saggiatore estrarra dalla cassa a tre chiavi il punzone dell' Li gli appliciteranno senza osservare le formalità sopra prescritte,
saranno destituiti e condannati ad un anno di carcere.
ficio ed il punzone indicative del titolo dell'oro o dell'argento,
e vero il punzone con cui debbono essere marcati i lavori lli - ºº. Saranno pure destituiti quegl'impiegati che dessero de
scrizione o verbale o scritta, o lasciassero Prendere il modello
nuti, ed applicherà detti punzoni agli efetti presentati, e ciò
innanzi al proprietario stesso. -
dei lavori presentati all'Uffizio.
4o. I favori di oro e di argento il cui titolo senza essere
inferiore al più basso dei titoli fissati dal Presente Decre o non (Sarà continuato. )
fosse eguale ad alcuno di essi, saranno bollati col punzone dei
titolo legale immediatamente inferiore a quello trovato coll as - -
saggio, o vero saranno spezzati, se il proprietario lo preferira.
41. Ogni qual volta il titolo risultato dall'assaggio sarà in
feriore al più basso dei titoli legali, potrà rinnovarsi l'assaggio, SPETTACOLI D' OGGI.
ma soltanto quando il proprietario lo domandera.
Se il secondo assaggio conferma il primo, il proprietario Pa R. Tratao alla Scala. Si rappresenta in musica
gherà il doppio assaggio; i lavori gli saranno rimessi dopo es Annibale n Capua. Primo ballo Enea in Cartagine;
sere stati spezzati alla sua presenza.
Se il secondo assaggio esclude le risultanze del primo, il pro secondo bailo I morti fatti sposi
prietario nen paga che il secondo assaggio.
- 42 ln caso di contestazione sul titolo, si prenderà sopra li Teatro alla Caroniana. Dalla comp. I. e R.
la massa del lavoro assaggiato una quantità di materia bastante
a fare un terzo assaggio, la quale sarà Per questo effetto man si recita Madame de Scrigné. – Le bourru bionfesantt,
data alla Direzione generale delle monete sotto i sigilli dell' Ul Les poetesseront chaffees.
ficio e del l'abbricatore. -
La Direzione generale delle monete farà verificare l' assaggio
nel modo che si pratica per la verificazione del titolo delle ino Trarnº S. RanecoNDA. Festa di ballo in prima sera.
mete, e ne comunicherà il risultato all'Uificio di garanzia che
marcherà sul lavoro presentato il titolo corrispondente a detto Teatro del LENTAsio. Festa di ballo in prima sera.
risultate.
Il lavoro nell'intervallo sarà custodito presso l'Ufficio di ga TeaTao Dalla Maalonrrrr, detto Ginolano, si
ranzia sotto il igillo dell'Ufficio e del Fabbricatore. recita Il punitore di se medesimo.
43. Se il titolo marcato dall'assaggiatore dell'Uiſicio di gr
ranzia si trova eccedere la tolleranza stabilita all'articolo o tel
Presente Decreto, l'assaggiatore soggiacerà alle spese del nuovo Nuovo Teatno Meccanico. I Nella Canonica, gia
assaggio e del trasporto; altrimenti saranno a peso del proprie dal ponte di Porta nuova. l - Riposo. - Dimani quattro
tario del pezzo presentato. -

, 44. Ogni qual volta un lavoro di qro o di argento, o di argento nuove rappresentazioni, l'ultima delle quali sarà La
indorato, benchè marcato con punzone indicante il suo titolo, burrasca di mare.
sarà sospettato non essere del titolo indicato, potra il Proprie
tario trasmetterlo alla Direzione generale delle monete che ne
farà seguire l' assaggio come si pratica per l'assaggio delle
InOnete.

Se l'assaggio darà un titolo inferiore, l'assaggiatore dell'uffi -


cio in cui fu marcato il lavoro sarà per la prima volta con
ºannato alla multa di lire trecento, la seconda di seicento, e la Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
contrada di S. Margherita, num. 1115.
º

eyº 6 a -
º -. - - -,

v-A-' -
- - -

G I O R NA L E IT A L I A N O MILAno, Domenica 6 Gennajo 18i 1. - -


-
-
-

e -,
mºrt
Tutti gli atti d' amministrazione pcsti in questo foglie sono officiali
-. - -- --- -----

davanti a Schumla. Credesi che Varna sarà quanto pri


NoTIZIE ESTERE ma assediata nelle forme. ( Jour de l'Emp. )
- - -
- ,
-
- -
REGNO DI SVEZIA. -
l - Vienna , 16 Dicembre. - - - -
- Stockholm, 4 Dicembre. -
S. A. I. l'Arciduca Giovanni ha scoperto nell'Alta
Stiria una miniera di cromo, metallo raro ed utilissi
È probabile che gli Stati del Regno possano essere no per colorire le porcellane. - º

ancora convocati verso la ſime del prossimo febbrajo. - Le risoluzioni prese dal nostro Governo per dimi
Dopo la dichiarazione di guerra fatta dal nostro nuire l'armata si vanno eseguendo successivamente ed
governo all'Inghilterra, si sono cominciate in tutte le in mºdo che veruna parte non ne soffre punto. Tutti
chiese le preghiere d'uso in tempo di guerra. gli ufficiali soprannumerari possono rientrar nel civile
e così pure quelli che dalla landivher sono passati alla
Sulle prime erasi dato ordine al jachetto del posto
che comunica da Ystadt a Stralsunda, di non mettersi linea Essi riceveranno un anno di gratificazione. Il ri
in unare, ma presentemente si è rivocato quest'ordine, tiro è pure accordato a quegli ufficiali che per la loro
prescrivendogli soltanto di pigliare le più grandi pre età non sono più atti al servizio. ( Idem. )
cauzioni. ( Gaz de France. - Si assicura che i magnati e le corporazioni d'Un
gheria non hanno sinora pienamente corrisposto alla
Stralsunda , 18 Dicembre. aspettazione degli Austriaci e degli altri abitanti della
Jeri fu qui pubblicato un ordine che stabilisce la nostra Monarchia, facendo per ora de' sagrifici a fa
tariffa delle derrate coloniali, e che ingiunge a tutti vore del tesoro pubblico, sino a che la Dieta ungherese
quelli che fanno trafficº di queste merci di ", la più abbia potuto determinare in modo generale le contribu
esatta dichiarazione della quantità che ne hanno neloro zioni che si dovranno pagare. Molti pretendono anzi
- A che gli Ungheresi non siano disposti a dare tutta la
magazzini. ( Moniteur. )
contribuzione che si aspetta da essi, ar

REGNO DI PRUSSIA. Sinora non è stato pubblicato il risultamento delle


Berlino, 12 Dicembre. deliberazioni della Dieta di Transilvania. Si assicura
che le somme volute dal governº di questa provincia
Le derrate coloniali sono qui cadute a bassissimo sono state ridotte alla metà, e che a questo riguardo si
prezzo. I carichi di 52 bastimenti ultimamente entrati sono anzi proposte varie modificazioni.
a Pillau e confiscativi, sono stati posti in vendita. Gli
Iaglesi hanno collocato alcuni cutteri davanti ai porti V. ( Coir. de l' Europe )
prussiani, onde impedire ai bastimenti mercantili di
entrarvi. ( Jour de l'Emp. ) GRANDUCATo DI BADEN, ,
Carlsruhe, 25 Dicembre, -
GERMANIA.
Neuhaus, 12 Dicembre. s
Vediamo passar di qui parecchi forestieri di di
stinzione i quali ritornano da Parigi o che si recano
L'altrieri nella pianura vicina alle mure di questa colà. Il Principe di Lichtenstein che ha riseduto per
città furono bruciate varie merci inglesi valutate circa qualche tempo a Parigi, è ultimamente passato di qui
55om. franchi. ( Monit. ) -x º
per ritornare a Vienna. ( Idem. ,
º 4,
Haarborgo, 14 Dicembre. »
IMPERO FRANCESE -
L' 11 del corrente fu qui pubblicamente bruciata Pau , ao Dicembre. » -- -

una partita di velluti inglesi valutata circa 55m. fran


chi, stata confiscata al sig. Mechale, mercante di pan Sabato scorso nella sala di questo Liceo si è fatto
uno sperimento gratuito e pubblico di un nuovo metodo
ni di questa città. ( Idem ) -

di studiare e di conservare la memoria a cui ha assi


Drochtersen, 18 Dicembre. stito un gran numero di persone distinte della città.
Il 1o del corrente furono qui bruciate le merci ( Jour de r Enp ,
inglesi sequestrate a due negozianti di questa città, alla
presenza del borgomastro, degli ufficiali di stato mag Dunkerque, 28 Dicembre. -

giore del 61° reggimento, e di una gran folla di spet Estratto de segnali della costa.
tatori. ( Idem. ) -

Le vedette del Nord osservano verso mezzo di una


IMPERO D' AUSTRIA. fregata inglese alla costa, lungi due leghe al nord da
Dunkerque , essa è infranta, sta tagliando la sua alhe
Hermanstadt, 5 Dicembre.
ratura, ed è in gran pericolo. ( Moniteur. )
Il generale in capo russo, per quanto dicesi, ha
dichiarato al negoziatore turco di non essere autoriz Parigi, 5o Dicembre.
zato a conchiudere una sospensione d'armi: in conse S. M. l' Imperatore ha permesso che la medaglia
guenza il blocco di Vidino si prosiegue col massi coniata in occasione del suo matrimonio vongº. distri
mo rigore. -

buita ai signori prefetti, viceprefetti e segretari gene


Jussuf bascià tiene tuttora la sua forte posizione l rali di prefettura. ( Cour de l' Europe )
e2

- La camera di commercio di Careassona, la came 6z. Sono obbligati di tenere ciascuno nel magazzino e hot
ra consulente delle arti e manifatture di Sainte-Marie le a la serie de nuovi pesi del Regno, bollati del bollo dell'Am
ministrazione, ed in una tavola posta nel sito più apparente
aux-Mines, e la camera consulente del comunercio e come sopra, i. tabella comparativa
delle manifatture di Bolbec, hanno umiliato a S. M. I. 1.° Dei nuovi pesi coi pesi locali;
e R. indirizzi di ringraziamento per l'imperiale decreto a.° Deidenominazione
titoli espressi locale.
in millesimi coi titoli espressi secondo
del 1o ottobre relativo alla distruzione delle merci e ramica
manifatture inglesi. ( Estr. dal Moniteur. ) 63. Consegneranno al compratore una nota in cui saranno
- Da un rapporto del generale di cavalleria Torma enunciati chiaramente, ed in lettere per esteso, la specie, il
sow, generale in capo dell' armata russa in Georgia, titolo, il peso, il prezzo degli articoli che avranno venduti,
risulta che i Persiani hanno fatto vari tentativi contro esprimendo in oltre se sono lavori nuovi o già usati. Queste
note saranno segnate dal venditore colla data del comune dove
le frontiere della Russia e che Abbaz-Muzza , figlio
del sovrano di Persia, avendo fatto attaccare da 4m. si fa la vendita, e con quella del giorno.
uomini di cavalleria il posto d'Amamlinski, l'8 settem Il prezzo degli articoli sarà distinto col prezzo del metallo,
bre scorso, è stato i. a ritirarsi dopo un con coi diritti di assaggio e garanzia, conformente alle disposizioni
battimento di 5 ore. Avendo poscia i Persiani fatto una del presente
64. La
Decreto.
tabella contenente l'indicazione del prezzo legale
scorreria, il 26 settembre, con un corpo di 6rm. ca
valieri, da Erivan sulle abitazieni de Tartari di Schems dell'oro e dell'argento in ragione del titolo pubblicato dalla
Direzione generale delle Monete sarà tenuta " dai fabbri
chadilski, il generale maggiore russo Redolsin li cir catori e mercanti di oro e di argento come all'art. 62.
condò, gli attaccò da ogni parte e li mise in piena I contravventori al presente articolo ed all'art. 62 saranno
rotta; 4oo Persiani rimasero sul campo di battaglia, puniti colla multa di cinquanta lire, e del doppio, se recidivi.
ed il bottino che il nemico conduceva seco fu ripreso. 65. Le note da darsi ai compratori saranno fornite al fab
Finalmente il 5o settembre i Persiani fecero una nuova bricatore o mercante dalla Direzione generale delle Monete in
scorreria , e furono di bel nuovo rispinti con perdita carta bollata, con un formolario eguale per tutto il Regno,
considerabile. ( Cour de l' Europe. che sarà stampato. Il venditore ne riempira i vacui colle undi
cazioni ordinate all'articolo precedente.
66. I fabbricatori e negozianti di lavori d'oro e di argen
to che contravverranno alle disposizioni di alcuno degli articoli
NoTIZIE INTERNE 54, 55, 56, 57, 58, 59, oo, oi e 63, saranno puniti per la
l" volta in lire Nugento, la seconda, in lire cinquecento,
a terza, in lire mille e dugento, colla interdizione da ogni
B E G N O D' I T A L, I A. commercio di lavpri di oro e di argento, sotto pena di con
fisca totale di tutti gli efetti di " natura che si troveranno
Milano, 5 Gennaio. avere nel loro magazzini o botteghe.
Fine del Decreto di S. A. I. il Principe Vicerè 67. Le disposizioni degli articoli 55, 56, 57, 58, 61, 63,
sul commercio dei lavori e delle materie di oro e di 65 e 66 sono comuni ai negozianti e fabbricatori di galloni, tes
argento. ( Vedi il Gron. ITAL. di ieri. -
suti, ricami ed altre manifatture di oro e di argento filato.
T I T o L o v. Coloro che vendessero per fini dei lavori d'oro o d'argento
9 E 2 l o N E P R I M A.
falso, oltre l'indennizzazione di ragione a chi sarà stato in
gannato, incorreranno nella pena di lire cinquecento per la
rima volta, di lire mille per la seconda volta, e di lire duemila
º" obblighi dei fabbricanti e mercanti d'oro e d'ar
gento lavorato. a terza volta, con proibizione di più fare verun commercio
-

d'oro o d'argento.
54. Chiunque vorrà continuare o intraprendere la profes 68. I lavori di gioielliere, la cui montatura è leggerissima,
sione di fabbricatore di lavori d'oro e d'argento, dovrà noti e tale che non potrebbero ricevere l improuto dei punzoni
ficarlo al Prefetto del Dipartimento ed alla Municipalita nel cui senza venire deteriorati, sono dispensati dall'assaggio e dal pa
Circondario risiede.
gamento del diritto di garanzia.
Dovrà inoltre depositare presso la Prefettura
e presso la Mu Tutti gli altri lavori di gioielliere e di orefice, ancorchè
nicipalità il modello del punzone o simbolo particolare che avrà vi fossero applicate in qualsivoglia quantità pietre o perle fine
scelto col proprio none scolpito in rame. o false, o dei cristalli, o che fossero smaltati, saranno sog
Il Prefetto iavigilerà che lo stesso simbole non sia adoperato getti all'assaggio e al diritto di garanzia.
da due fabbricanti nello stesso Dipartimento. -

69. I gioiellieri in qualunque caso sono obbligati di tenere


55. Chi si limita al commercio dei lavori di oro e di ar il registra giornaliero delle compre e vendite, e di dare ai
sto fabbricati da altri, e senza intraprenderne esso la fab compratori la nota nella quale descriveranno la natura e la
ricazione, non sarà soggetto che all'obbligo di notificarsi tan forma di ciascun effetto, come pure la qualità delle pietre e
to al Prefetto, quanto alla Municipalità. perle di cui sarà composto od ornato; e nel resto, nei modi
56. I fabbricatori e mercanti d'oro e di argento lavorato o è sotto le pene portate dagli articoli 64 e 60.
nºn lavorato dovranno, un mase al più tardi dopo la pubbli 7o. È interdetto ai giojellieri di frammischiare nello stesso
eazione del presente Decreto, avere un registro in carta ", lavoro delle pietre false e buone senza dichiararlo al compra
numerato e contrassegnato dal Podestà o Sindaco del luogo, tore, e farlo risultare tanto nella specifica, quanto nel registro,
nel quale noteranno giorno per giorno la natura, il numero, sotto pena, oltre l'indennizzazione di ragione al danneggiato,
il peso e il titolo dei miei , delie verghe e dei lavori d'oro di cinquecento lire per la prima volta, del doppio per la se
e d'argento ehe compreranno e venderanno, col nome, co conda volta, e de quadruplo per la terza volta, nella quale
gnome e residenza delle persone dalle quali gli avranno com saranno inoltre interdetti dalla professione di gioielliere, e sa
perati. rauno confiscati gli effetti componenti il loro commercio.
57. Non potranno comperare che da persone conosciute, o 71. Tutti i fabbricatori e mercanti d'oro e d'argento,
Per cui rispondano persone conosciute. compresi gli orologiaj, dovranno portare all'Ufficio di garanzia
del loro Circondario gli articoli d'oro e d'argento e d' argente
58. Sono tenuti di presentare i loro registri all'Autorità indorato, nuovi e non nuovi, che trovinsi avere.
Pubblica, ogni volta che ne saranno richiesti
39. Essi recheranno all'ufficio di garanzia, nel cui circon dalIlgiorno
termine per ciò eseguire sarà di un mese da computarsi
in cui verrà con pubblico avviso notificata l'attiva
dario si trovano, i loro lavori per esservi assaggiati, graduati zione dell'Ufficio di garanzia, del rispettivo Circondario per
nel titolo e marcati; ovvero, se si darà il vaso, per esservi
que fabbricatori e mercanti che sono nello stesso Comune
ºpliºmente
titolo muniti Decreto.
ll del presente degl impronti de'punzoni prescritti nel
v dell'Ufficio, e di tre mesi per quelli che hanno i loro magaz
zini e fabbriche fuori del Comune.
to. Nessuno potrà fabbricare nè per sè nè per altri lavoro 72. Gli articoli che si trovassero marcati da segni e pun
di oro o di argento che nelle botteghe o case, da notificarsi in zoni indicanti una precedente verificazione legale del titolo
iscritto, tanto alla Municipalità del luogo, quanto all'ufficio di eseguita da Uffici competenti nel Regno, non saranno soggetti
f" del rispettivo circondario, sotto Pena al lavoratore ſi che alla ricognizione di detti segni e punzoni, i quali ricono
ire dugento per ogni contravvenzione, ed al fabbricatore » per se uti a dovere, si applicherà ai detti articoli il punzone di
di cui conto quegli lavori, del doppio. tolleranza menzionato nell'art. 21.
61. I fabbricatori e mercanti di oro e di argento come so 73. Gli effetti che non si troveranno marcati da segni e
pra collocheranno nel luogo più apparente della oro bottega o punzoni che assicurino una precedente verificazione legale del
magazzino una tavola in cui saranno scritti o stampati gl: al titolo fatta da Uſſici competenti del Regno, saranno soggetti
ticºli del presente Decreto, relativi ai titoli ed alla vendita dei all' assaggio e quindi marcati previo il pagamento dei diritti di
di oro e di argento, garanzia cos un pollo a punzone particolare indicante il rispettivo
29

titolo uella progressione decrescente di dieci in dieci mil 86. Il fabbricatore di simili lavori dovrà tenere il registro
iesimi, in nodo che ciascun lavoro venga ad essere marcato delle vendite, e consegnare a qualunque compratore la nota,
con quello di essi punzoni che dinoterà il titolo più prossimo come è stabilito pei fabbricatori di lavori di oro e di argento
al titolo nella progressione. - In questa specifica indicherà con precisione la quantità di oro e
Spirato il quarto mese dalla pubblicazione dell' attivazione di argento contenuta nel pezzo.
dell'Ufficio di garanzia, i detti punzoni saranno ritirati, e tutti 1 87. In caso di contravvenzione ai due articoli precedenti,
i lavori di anteriore fabbricazione che potessero in seguito es lavori sopra i quali cadrà la contravvenzione saranno con
sere presentati, soggiaceranno alle disposizioni degli art. 4o e 41. fiscati, ed inoltre il delinquente sarà punito con una multa che
74. I lavori menzionati nell'articolo 21, che quindici gior per la prima volta sarà di dieci volte il valore degli oggetti con
ſiscati, per la seconda volta deldoppio della prima, e per la
ni dopo il termine stabilito nell' articolo 73 venissero ritrovati terza volta del quadruplo : in quest' ultimo caso sarà di più
non marcati dal punzone di tolleranza, saranno essi pure sog
proibito al delinquente ogni commercio e fabbricazione di oro
getti al diritto di garanzia. e di argento, sotto pena della confisca di tutti gli e oggetti del
75. I fabbricatori e mercanti ed altri soggetti alla discipli su0 commercio,
ma della garanzia dei titoli non potranno sottrarre alle medesime
nessuno dei lavori di oro o di argento che servano al loro uso 88. Il fabbricatore di lavori a placca non potrà comperare
personale o domestico. materie di oro e di argento che da persone conosciute o per
cui rispondano persone conosciute, sotto le pene prescritte in
76. Quando un fabbricatore di lavori di oro o di argento consimile caso di fabbricatori e mercanti di oro e di argento.
morri, il suo punzone sarà rimesso fra due mesi dopo la morte T I T O L O : VI
all'ufficio di garanzia che lo renderà inservibile.
Nell'intervallo il depositario del punzone sarà risponsabile Delle visite, invenzioni e contravvenzioni.
dell'uso che ne verrà fatto, come lo sono i fabbricanti in 89. Tanto gl'impiegati in ufficio di garanzia, quanto i
esercizio, Connessi di polizia, gl'Ispettori, Sottispettori e Ricevitori di
l'inanza sono autorizzati, nel caso in cui abbiano denunzia
77. Se un fabbricatore abbandona il commercio, consegna fondata, di portarsi nel luogo o nella casa del fabbricatore e
il suo punzone all'uffizio di garanzia per casere reso inservi mercante di laveri di oro o di argento sospetti di avere lavori
bile in sua presenza. Se vuole assentarsi per più di sei mesi, di oro o di argente non debitamente bollati, o di non tenere i
depositerà il suo punzone nell'uffizio di garanzia, e il Con registri prescritti, o di essere contravventori a qualcuna delle
trollore farà marcare con quello gli effetti che si fabbricheran disposizioni del presente Decreto.
no nel negozio del fabbricatore, pendente la sua assenza.
78. Sono compresi nelle disposizioni concernenti i fabbri Le visite di notte nen possono aver luogo che coll'assisten
catori e mercanti di oro, za di un Delegato di polizia, ed anche di un Uiſiciule mu
nicipale nominatamente a ciò deputato dall' Autorità locale
1.° Gli orologia; ; competente.
2.” Quelli che fabbricano per conto di altri, a meno che 9o. Di ogni visita si ſarà dall impiegato superiore che
non trattisi di operai che travagliano unicamente nella bottega v'interverrà processo verbale, del quale sarà trasmessa, co
e magazzino di un fabbricatore, e per solo conto di questo pia alla Direzione generale delle monete.
ultimo 5
91. Nel caso d'invenzione si procederà secondo le disposi
3.° I fabbricatori di forbici, coltelli, stromenti di arte, zioni del Decreto 25 agosto 18c 9, ritenuto però il principio
merciaj, chincaglieri ed altri qualsivogliano fabbricatori e mer che in nessun caso vi potrà essere luogo a transazione ammini
canti di oggetti lavorati o con accessori di oro o di argento in strativa, salvo con Decreto speciale de Governo.
qualunque forina.
S E z I o N E I I.
o2. Il prezzo degli effetti che fossero dichiarati soggetti a
confisca e le multe saranno divisi nel modo seguente:
Delle obbligazioni dei mercanti di lavori d'oro e d' ar Un terzo agl'inventori a parti eguali;
gento ambulanti.
Un terzo agl'impiegati dell Ufficio di garanzia del Circonda
79. I mercanti di lavori d'oro e d'argento ambulanti che rio a parti eguali; -
si portano alle fiere ed ai mercati, sono tenuti, arrivando in Un terzo all'Amministrazione.
un comune, di presentarsi al Podestà o Sindaco, e mostrargli
le note dei lavori d'oro e d'argento che portano in giro, e Essendovi denunziatore, si preleverà a favore di queste il
che dovranno essere loro state rimesse dai fabbricatori o altri terzo, ed il restante si dividerà in tre parti eguali tra gl'in
mercanti da cui gli avranno comperati. ventori, gl'impiegati dell'a.ſicio di garanzia e l'amministra
8o. Riguardo a quei lavori che avessero acquistati prima zione come sopra. -

del presente Decreto, o avanti la scadenza del termine da que 93. Indipendentemente dalle multe portate dalle disposizioni
sto prescritto, per far apporre il punzone del titolo o di tel contenute nei titoli precedenti, cadranno in contmesso,
leranza o di ricognizione secondo che gli oggetti ue sono su 1.” Qualunque lavoro finito di oro e di argento ritrovato
scettibili, adempito che abbiano a quest'obbligazione entro det presso un mercante o fabbricatore senza marca di garanzia.
to termine , saranno dispensati dal giustificare l'origine di S intendono lavori finiti anche quelli che sono soltanto imbian
essi effetti,
chili, quantunque non imbruniti, o che sebbene nè imbianchiti
81. Il Podestà o Sindaco farà esaminare le impronte che nè imbruniti, sono posti insieme in modo da presentare un
avranno i lavori presentati per mezzo dell'ufficio di garanzia, lavoro compiuto; -

se esiste in luogo; in difetto, per mezzo di orefici : e non 2.” Qualunque lavoro su cui le marche de'punzoni " ro
esistendovi orefici, per mezzo di altre persone che conoscano i state innestate, applicate con saldature o contraffatte in qua un
punzoni e le marche onde avverarne la legittimità. que siasi maniera.
82. I lavori non accompagnati dalla specifica del venditore, marca ed ogni complice è punito inoltre
i lavori non marcati dal punzone del titolo o di tolleranza o di due annididiquesta
conL'autore detenzione. e

ricognizione che non fossero stati dichiarati nella specifica pre


sentata al Podestà o Sindaco, saranno fatti sequestrare dal " Il merdante o fabbricatore ohe metterà o riterrà in vendita
destà, Sindaco o altri che abbia la polizia della fiera o del mer lavori di oro o di argento con simili marche illegittime, sarà
eato, e saranno quindi traspessi al Tribunale di polizia cor punito, oltre la perdita degli oggetti, con una multa di lire
sezionale, perchè proceda ed applichi alle contravvenzioni dei mille; ed essendo recidivo, oltre la perdita degli oggetti e 'la
mercanti ambulanti le stesse pene portate dal presente Decreto multa, sarà condannato nella pena di detenzione non minore di
per contravvenzione di eguale matura. sei mesi, ed estensibile sino a due anni.
SE z I o N E I II. 94. Contro chiunque falsifica i punzoni di un ufficio di
garanzia di qualunque specie essi sieno, o fa uso di punzoni
Della fabbricazione dei lavori a placca o lamina di oro e falsi od è privato detentore di punzoni appartenenti ad un uf
di argento sugli altri metalli. ficio , come sopra, i quali egli siasi indebitamente appropriati,
83. Chiunque vorrà continuare o intraprendere la fabbrica avrà luogo la confisca degli oggetti umarcati coi detti punzoni ,
zione di lavori a Placoa o a lamina di oro e di argento sul ra ed avranno luogo di più le pene rispettivamente portate dai
me od altro metallo, dovrà farne la dichiarazione alla Muni Codice penale.
eipalità del comune dove avrà la fabbrica, al Prefetto del di
partimento ed alla Direzione generale delle Monete 95. Qualunque sentenza di condanna di fabbricatore, mer
cante di oro od argento, od altro contravventore al prescnte
84. Egli potrà impiegare nel suo lavori l'oro e l'argento, Decreto, sarà pubblicata a sue spese in tutto il Dipartimento
in quella porzione che crederà conveniente. ed inserita nel pubblici fogli. -

85. È in obbligo di mettere sopra ciascun pezzo fabbri T I T' O L O V I 1.


eato il suo punzone particolare, quale sarà stato determinato
dalla Direzione generale delle Monete, in conformità dell'arti Della professione di assaggiare e raſſinare e partire
coio 14. Egli dovrà aggiugnere all'impronto di questo punzone l'oro e l'argento.
i impronto dei numeri indicanti la quantità di oro e di argento 96. La professione di assaggiare, di raffinare e di partire le
contenuta nel pezzo, e scolpirvi inoltre per intiero la parola materie di oro e di argento sara' libera ad ognuno in tutto il
plaqud : regno, mediante quanto segue.
-
24
97. Chiunque
uniunque vorrà
voti continuare o intraprendere l'una o Le LL. AA. 11. il Principe Vicerè e la Princi
dovra. avanti ogni cosa riportare un
l'altra di tali professioni, dovrà - -

certificato di capacità dalla Direzione generale delle Miouete, i pessa Viceregina si sono degnate di firmare il contrat
che non lo rilascera, salvo a chi risulterà idoneo negli esami :to di matrimonio del sig. colonnello cavaliere Vantrey
ed esperimenti a cui verrà assoggettato. Il metodo degli esami ed
il diritto
con Decreto speciale,pel certificato d'idoneita saranno stabiliti
da esigersi s -
i con madamigella Giovio di Conso. -

98. Dovra in seguito fare la " voler esercitare r- -

la professione tanto alla Municipalita del logo , quanto all'Uf BORSA DI MILANO.
'ficio al garanzia del circondario, ed alla Direzione generale
delle Monete.
- 99. Nessuno potrà raffinare nè ricevere per raſſinare che ſcorso de' Cambi del giorno 5 Gennaio isrr.
delle paste o materie le quali siano assaggiate o marcate da un
assaggiatore attaccato ad un Uſhcio di garanzia. -
Parigi per un franco – - – 1,o1, D.
1oo. Il raffinatore rilascerà al consegnatore di tali paste Lione idem - - - - - - 1,oi, D.
una ricevuta che dinoti la natura, il peso e il titolo che sarà Genova per una lira f. b. - - 85,4 D.
stato indicato, dall' assaggiatore e il numero.
---

1 o 1. I raffinatori terranno un registro numerato e contras


-
Livorno, per una pezza da 8 R. – 5,16,4 D.,
segnato dal Prefetto del dipartimento, sul quale iscriverranno, Venezia per una lira ital. - - 957 D.
giorno per giorno , e per ordine di numero, la natura, il
peso e il titolo delle paste che verranno loro recate per raffina Augusta - per un fior. corr. - - 2,5o, D.
re , conne pure di quelle che essi restituiranno dopo eseguita la Vienna idem - - - - - - 54,5 L. .
raffinazione. - - -

Amsterdam idem - - - - - - 2,11, L.


1o2. Sono obbligati a scolpire il loro nome per intero so
pra le verghe raffinate che esciranno dal loro laboratorio, ºdi Londra - - - - - - - -
avanti di renderle al proprietario, porteranno dette verghe raf-il
finate all'Ufficio iel bollo di garanzia Per esservi assaggiate se Napoli - - - - - - -
marcate , e pagarvi i diritti prescritti. -

Amborgo per un marco - - - 1,827 D.


1o3. Le verghe raffinate assoggettate all'Ufficio di garanzia -

non saranno ammesse al bollo, salvo nel caso in cui conten - - - - -

gano di lega non più di cinque millesimi per l'oro, e non più Prezzo degli effetti pubblici coinmerciabili
di venti miſfesimi per l'argento.
- io4. Il raffinatore pagherà le spese d'assaggio e i diritti Inscrizioni o sia Consolidato, in regola del red
di garanzia all'Ufficio, riportandone ricevuta per poter farsene dito del 5 per 1oo, 61. 5f1. -
rimborsare dai proprietari delle verghe. -

1oo. Il raffinatore che contravverrà alle disposizioni portate Dette di Venezia, 61. 1/2. –
dagli articoli 97, 98, 99, loo, 1or, 1o2 e 1o3, incorrerà nelle Rescrizioni all' 1 1. 5f, per 1oo.
pene medesime comminate dall'articolo 66 contro i tabbrica --
toru e commercianti u oro e di argento. -

-
- -

1o6. Le verghe e paste di oro e di argento raffinate che si


trovassero in commercio non munite del Punzone dell'Uificio R. AMMINISTRAZIoNE DEL LoTTo.
di garanzia. saranno conſiscate, e il raffinatore che le avesse
rilasciate sarà condannato ad una multa di lire 5oo.
ro7. Il Controllore dell'Ufficio di garanzia è autorizzato - Estrazione di Milano del giorno 5 gennaio 1811.
a prelevare delle prese di as aggio sulle paste fine recate all'Uf
ficio : esse saranno poste in riserva sotto involto che indichi il
numero della verga da cui provengono, e che sarà sigillato
1I 55 56 59 84
col sigillo dell'assaggiatore e con quello del raffinatore.
Il Uontrollore ne avra la custodia,
1o8. Se nello spazio di un mese non insorge riclamo con SPETTACOLI D' OGGI
tro la validita del titolo indicato dall'Assaggiatore dell'Uifizio
di garanzia, il Controllore rimetterà il pacchetto contenente le B. TEATRe ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
pre e di a saggio al raffinatore: in caso contrario il pacchetto Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine;
sara noitrato all'Amministrazione delle monete, che ne fara
verificare l'assaggio senza ritardo. secondo ballo I morti fatti sposi
no9. Se da tale verificazione apparirà inesatto il titolo in
dicato, l'Assaggiatore che avrà commesso l'errore sarà tenu R. TEArno ALLA CANentana. Dalla comp. Perotti si
to di pagare alla persona danneggiata la totalità della differenza recita I viaggi di Odoardo Villis, col ballo I Circassi.
di valore che ne sarà risultata
L Assaggiatore di un Uffizio di garanzia, che avrà com TEATRO CARCANo. Festa da ballo in prima sera.
messo tre volte un errore di questa natura, sarà destituito. TEATRo S. Ranzaonna. Si rappresenta in musica
rio. Le Zecche del Regno continueranno ad assaggiare, la farsa L'amor conjugale e un atto dell'opera Amore
raſſinare e partire i metalli che loro verranno portati per ser.
vigio dei Particolari e del commercio, mediante il pagamento vince tutto o sia La donna di più caratteri, con ballo.
dei diritti stabiliti. “ - - -

- I Ministri dell'Interno e delle Finanze sono incaricati, cia Dopo l'opera festa da ballo.
scuno in ciò che lo riguarda, dell'esecuzione del presente De TEATno DEL LENTAsio. Festa di ballo in prima sera,
greto che sarò pubblicato ed inserito nel Bollettino delle Leggi.
TEATRo peLLE MARIoNETTz, detto GiaoLanto, si
Dato dal Palazzo Reale di Milano il dì 25 dicembre 181o.
recita L'arte vinta dall'arte.
-
EUGENIO NAPOLEONE. Dopo la commedia festa da ballo.
- Pel Vicere, TEATRo Meccanico ( nella Canonica giù del ponte
Il Consigliere Segretario di Stato, di P. Nuova. Oggi si daranno quattro nuove rap
A. ST a 1g E L . . - presentazioni, l'ultima delle quali sarà la burrasca di
mare. Le rappresentazioni cominciano alle ore 6 e
Altra del 6.
mezzo pomeridiane.
S. A. I la Principessa Viceregina ha riposato
tranquillamente. Lo stato della sua salute va miglio
rando.

Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella


contrada di S. Margherita, nua i 115, - -
ro - -

c4/. r-
-
a

º
GI O R N A L 7E I TA L I A N oMILANo, Lunedì
- -

Gennajo 1811. , - - -

, º
-,
- -

– –
-, -
-
sarresº e se sº - - - - - – - - - -

Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali. - - - -

curarre -ve es -------- ------


-------- ---
–-- -rm-rrº -

- - -

cui essa dava alle fiamme i prodotti dell'industria fran


NoTIZIE ESTERE CeSC, - -

IMPERO FRANCESE. Le contestazioni insorte tra la Francia e gli Stati


Uniti d'America, due governi che hanno nobili e com
Corfù, 5 Dicembre. i moventi memorie garanti della loro amicizia, queste
- - -
contestazioni sono dilucidate; l'America settentrionale
C, si scrive da Jannina, in data del 9 scorso, non ha mai rispinto con tanta avversione, com'ora, il
quanto segue: -

governo inglese, nemmen quando combatteva per la


» La sublime Porta ha formalmente ordinato che
sua indipendenza. Già da parecchi anni i vascelli ame
il fallito Nicoletto Minolopulo di Corfù sia consegnato
ricani gli disputano e stanno per togliergli totalmente
al console generale di Francia, per essere condannato a il fruttifero commercio della China. “
Corfù, e che all'avvenire tutti i sudditi di S. M. I. e
R. richiesti, tanto per motivo di diserzione che per
Quale contrattempo per l'Inghilterra, per le mire
della sua politica e per quelle della sua cupidigia sono
qualunque altro delitto, dal sig. console generale di mai le discordie e guerre civili che straziano oggi lì
Francia, gli sieno immediatamente consegnati. I princi
ri consecrati dall'istesso gransignore, la buona armo l'America meridionale? Quale ne sarà il risultamento ?
mia e l'intelligenza ch' esistono tra le autorità e gli
Se non è una lunga e sanguinosa anarchia, sarà una
totale imitazione del sistema degli Stati Uniti i quali
abitanti dei due paesi vicini, tolgono agl'intriganti ogni
speratiza di favorevole successo, ed ai colpevoli ogni non trovarono mezzo migliore per assicurare la loro
prosperità, quanto allontanandosi sempre più dall' Inghil
-

mezzo di sottrarsi alle ricerche ed ai rigori della leg


terra. L'effetto di tanti disastri è visibile in mezzo ai
ge e della polizia. « ( Monit. jon. ) tre regni Tutto pericola, tutto si scuote; si dubita del
Parigi, 5o Dicembre. la solidità degli stabilimenti su cui posa la pubblica
Il governo inglese persisterà egli nel sistema di fortuna: il timore è generale, ed attualmente il potere
una guerra perpetua? La reggenza seguirà ella le mas non si trova in veruna parte, - -

sine di un consiglio di cui la sorte ha voluto confon La Spagna e il Portogallo offrono eglino ag? In
dere l'ostinazione e svelare l'imprevidenza ? Ecco un glesi qualche aspetto consolante? E quando mai si stan
momento di riflessio e per l'Inghilterra. Essa può dire, cheranno essi di veder le ignobili sconfitte di quelle
come Hamlet nel famoso Monologo, -
fanatiche bande che portano ancora il nome di loro al
To be or not to be, it is the question. leati, ma ch'essi non riconoscono come tali quando
a Esistere o non esistere, ecco di che si tratta. » trattasi di un cambio di prigionieri? Due spedizioni in
- I mali ond'ella vien successivamente colpita da due glesi, l'una tentata sopra Malaga, e l'altra sulle coste
mesi in quale rivelano il futuro. Essa ha trasportata della Biscaglia, furono pur compiutamente tanto sciagur
tutta la sua esistenza nel suo commercio; e questo com rate quanto le disperate imprese di un don Giovanni o
mercio che progredisce ben più rapidamente verso la di un Marguesillos Quale sarà l'effetto del laccio teso
sua decadenza di quel che sia verso la sua elevazione, alla circospezione del generale inglese che difende Li
non può già più sostenere imprese gigantesche, e ben sbona? Noi lo sapremo quanto prima.
presto non potrà più prestar loro un soffio di vita. La riu V” ha un avvenimento meno esteso nelle sue mo
nione dell'Olanda all'impero francese susseguita ben mentanee conseguenze, ma più fatto ancora per fiac
tosto dalla riunione delle Città Anseatiche , sconcerta care l' orgoglio degl' inglesi. Io voglio dire di quegli
per sempre una frode sagacemente organizzata. Il gran immortali combattimenti in cui due fregate francesi
convoglio del Baltico prova la sorte dell'armata del Re hanno vinte, prese e bruciate quattro fregate di quella
Filippo II. L'isola di Heligoland diventa uno sterile de nazione che regna sui mari. Sia gloria a voi, intrepidi
posito di merci ammucchiate e danneggiate. La Svezia, marinaj che avete onorato con un sì bel fatto d'arme
dichiarandosi contraria all'Inghilterra, consolida e com la marina dei Duquesne, dei Tourville, dei Dugai-Trouin
pie la catena continentale. Tempeste che imperversasse e dei Suffren! Se il combattimento della Belle Poule
ro tutte ad un tempo su tutti i mari che l'Inghilterra fu riguardato, 54 anni fa, come con felice augurio di
copre coglinnumerevoli suoi vascelli, non recherebbe una guerra che in realtà non fu senz' onore per la ma
ro maggior rovina e desolazione ne' di lei porti, quanto rina francese, qual huninoso presagio offrono mai i
le legittime e rigorose rappresaglie delle misure con combattimenti dell'Isola di Francia nel momento stesso
-26
in cui si prepara e sviluppa un movimento marittimo o bolzoni d'argento che s'impiegano nei lavori di drap
degno di tutte le forze dell'Impero francese, e di quel pi, galloni, passamani, damaschetti ed altri tessuti di
lo che gli dà su tutti i punti un vittorioso impulso! Venezia, continuerà ad essere al titolo dello zecchino
I nostri marinai sono pronti; i primi combattimenti che veneto o sia di mille millesimi.
dovranno dare saranno simili a quelli delle fregate la 2. L'ore pei manini o catene di Venezia continuerà
Bellona, la Venere, la Minerva, ed al più antico ma ad essere del titolo di 906 millesimi
non men memorabile combattimento del Guglielmo Tell 5. L'argento delle verghe o bclzoni da impiegarsi,
L'Inghilterra può ella osservar senza tema l'attività tanto con doratura quanto senza, nei lavori di drappi»
che regna nelle nostre spiagge e ne'nostri cantieri? Essa galloni, passamani, damaschetti ed altri tessuti, com
vi riconosce il genio e l'immutabile costanza di lui tinua ad essere del titolo di 986 millesimi
che rha espulsa dall'Europa. ( Jour de l' Emo. ) 4. La tolleranza dei titoli sarà,
Firenze, 51 Dicembre. Per la foglia d'oro purissimo, di due millesimi;
Nelle scorse giorno questa città ebbe la consola Per l'oro de manini, di tre millesimi;
zione di veder di ritorno da Pisa S. A. I. la Princi Per l'argento delle verghe o bolzoni da impiegarsi
pessa Elisa, Granduchessa di Toscana e nostra gover come sopra, di due millesimi
matrice. L'assenza della prelodata A. S. I., che è stata 5. Qualunque altro lavoro d'oro o d'argento do
di circa due mesi, ci ha fatto continuamente desiderare vrà essere di uno dei titoli rispettivamente fissati per
un'epoca così fortunata: abbiamo ora il piacere di an tutto il Regno col regolamento generale di questo stes
nunziare che tanto l'augusta Principessa quanto la di so giorno.
lei R. figlia la Principessina Napoleone godono di ot 6. La foglia d' oro, l'oro e l'argento, menzionati
timo stato di salute. Le munificenze della I. Grandu negli articoli 1, 2 e 5 del presente Decreto, saranno
chessa , largite ne vari luoghi del suo soggiorno, portati al solo Uſizio di garanzia di Venezia per es
fanno sempre più nota la sensibilità del cuore della servi assaggiati e marcati col punzone del titolo relativo
I. A. S., e noi desideriamo vivamente che sia lieta e che sarà determinato dalla Direzione generale delle
continua la permanenza della nostra benamata gover monete.
natrice. In questa sera si attende pure di ritorno S. A I. 7. Qualunque fabbricatore o mercante di manini ed
il Principe Felice, augusto sposo della prelodata A. S., altri minuti lavori d'oro dovrà dichiarare con nota da
unitamente al neonato Principino che gode anch'esso lui firmata alla Municipalità ed all' Uſfizio di garanzia,
di una prospera salute. (Gazz. univ. ) oltre il proprio nome e cognome e il luogo dove ha la
sua fabbrica e bottega, anche il nome e cognome dei
NOTIZIE INTERNE lavoranti di cui si vale, come altresì il luego preciso
dove questi lavorino, nel caso in cui lavorino fuori della
R E G N O D' I T A L I A.
propria fabbrica o bottega, sotto pena, in caso di di
Ferrara, 24 Dicembre. chiarazione omnessa o non esatta, di cinquecento lire
Nei primi quindici giorni del corrente mese sono per ogni contravvenzione.
entrati nei porti di questo dipartimento 55 pieleghi, 4 8. L'oro e l'argento lavorato si venderà ai prezzi
tartane, 6 battelli, 1o bragozzi, 12 peotte, 19 paran stabiliti rispettivamente per le Zecche del Regno, e quin
ze, 7 trabaccoli, 1 nave e 2 brigantini, provenienti di colla scala seguentes
da Ancona, Venezia, Sinigaglia, Ravenna, Primaro, Per un'oncia d'oro al titolo dello zecchino di Vene
Molfetta, Case bruciate, Rimini, Cesenatico, Civi zia o sia di mille millesimi . . lir. 545. 44. 4
tanova, Otranto, Bari , Pesaro, Trieste, Fano, Mo
Per un oncia d'oro al titolo di 906
nopoli , Giovenazzo, Mola di Bari, Zerbi, Fermo , millesimi . . . . . . . . » 51 r. 16. -
Brindisi e Recanati, carichi di mercanzie diverse.
Per un'oncia d'argento al titols di 986
Sono partiti dai suddetti porti 22 pieleghi, 2 tar millesimi . . . . . . . . » 2 t. 58. 5
tane, 4 battelli, 6 bragozzi, 4 peotte, 22 paranze e 5 La fattura viene calcolata a parte.
trabaccoli. Questi legni erano diretti a Chioggia, Ancona, 9. I mercanti d'oro e d'argento sono tenuti di
Grotteamare, Rimini, Sinigaglia, Ravenna, Venezia, portare le loro verghe e bolzoni alla Zecca per essere
3ari, Cesenatico, Trani, Mola di Bari e Cervia, con
tirati alla grossezza di un centimetro.
carichi di mercanzie diverse. ( Gior. ferrarese. l -
E proibito a chicchessia in Venezia di tirare verghe
Milano, 7 Gennaio. o bolzoni sino a questa misura fuori di Zecca, sotto
S. A. I. la Principessa Viceregina si mantiene
pena della perdita dell' oro e dell' argento e di tutti gli
nello stato di ieri. istrumenti. Dalla grossezza di un centimetro alla più
sottile è permesso a chiunque di tirare le verghe e bol
NAPOLEONE, ecc. zoni fuori della Zecca.
EuGENIo NAPoLEoNE di Francia, Vicerè d' Italia, ec. B similmente proibito a chicchessia di lavorare o far
Sopra rapporto dei Ministri dell'Interno e delle Fi lavorare alcuna quantità d'oro e d'argento che non sia
nanze;
stata tirata nella Zecca ed assoggettata al punzone del
Sentito il Consiglio di Stato, titolo ed a quello dell' Uffizio di garanzia.
Noi, in virtù dell'autorità che Ci è stata delegata, ec. 1o. L'argento per le verghe o bolzoni debb essere
Abbiamo decretate e decretiamo:
del titolo indicato nell' articolo 5, e l' oro da soprap
Art. 1. La ſoglia d'oro da sovrapporsi alle verghei porvisi del titolo indicato nell'articolo 1,
11. Le verghe e bolzoni possono avere fino a tre stampa stato pubblicato il 15 luglio p. p.°, ed ostenr
dorature.
sibile presso le rispettive prefetture dipartimentali.
La prima di carati 17 d'oro purissimo o sia dello Le obblazioni saranno dirette dagli aspiranti riser
zecchino di Venezia per ogni marca veneta d'argento, vatamente al ministro della guerra e marina, ma non
corrispondente a danari 15 d'oro per ogni libbra del più tardi del giorno 1o del prossimo gennaio.
nuovo peso ; -

Milano, a 1 dicembre 181o.


La seconda di carati 29 e mezzo per ogni marca
d'argento, corrispondente a denari 25; Il generale d'artiglieria, incaricato del
La terza di carati 42 per ogni marca d' argento, portafoglio del ministero della guerra,
corrispondente a denari 56 per ogni libbra del nuovo D A N N a.
peso come sopra. - -
12. I mercanti d'oro nel presentare l'argento all'uf
VARIETA'.
fizio di garanzia per essere tirato in verghe o bolzoni
debbono unirvi l' oro in zecchini di Venezia o in verga, Fine del SoMMARuo
corrispondente al titolo indicato nell'articolo 1 per es Sopra un METono DELL'uso DEL TEMro, ec.
sere assottigliati in foglia, ed indicare il grado di do
[ V. il Gior. Ital. n.° 4. ]
ratura di cui hanno bisogno.
15. Essi sulle verghe d'ore pagano pel prezzo di 1.° e 2° Cenno d'ogni giorno e rivista sommaria
di ciascun mese.
questo lavoro, oltre il diritto di assaggio e di garanzia,
prescritto dal regolamento generale, Gettare un rapido colpo d'occhio ogni sera ed ogni
mattina sulla giornata che finisce e su quella che in
Per ogni libbra, peso nuovo, di verghe e bolzoni do comincia ; esaminare accuratamente quali sieno i risul
rati, lire dieci; tamenti offerti dall'una, e che possono essere prodotti
dall'altra; raccogliere di tal maniera la sostanza della pro
Per ogni libbra di verghe e bolzoni d'argento, lire pria quotidiana esistenza; osservare, dopo ogni inter
otto, vallo di 24 ore, al tramonto ed alla levata del Sole,
E per le quantità minori, in proporzione. momento libero e disponibile all'uso di tutti gli uomi
14. I fabbricatori e venditori d'oro e d' argento ni, il preprio stato fisico, lo stato morale e lo stato
intellettuale, le variazioni di tempo e di natura che
lavorati o di tessuti con oro ed argento in Venezia sa hanno potuto esistere nel termometro della propria vita,
ranno nel resto obbligati a tutte le prescrizioni anche considerato sotto questi tre rapporti e nel breve spazio
rapporto alle pene portate dal regolamento generale per appena scorso; stabilir per isaitto sopra un memoriale
analitico tutto ciò che sembra importante ed atto a
la garanzia del titolo che sarà osservato in tutto ciò fornire i mezzi da f" riparo al passato, da cogliere e
che non d altrimenti ordinato col presente Decreto. mettere a profitto il presente, da dirigere l' avvenire;
I Ministri dell' Interno e delle Finanze sono inca osservar del pari la propria situazione economica, o il
rendite e spese della giornata, desunto
ricati, ciascuno in ciò che lo riguarda, dell'esecuzione bilancio dellelinea
in una sola e determinato, se si vuole, soltanto
del presente Decreto che sarà pubblicato ed inserito nel una volta al mese; considerare altresì la propria posi
Bollettino delle Leggi zione sociale o l'indole e lo stato attuale delle proprie
Dato dal Reale Palazzo di Milano il di 25 di relazioni cogli altri uomini, tanto quelle dirette ed im
mediate con quelli che si vedono usualmente, quanto
cembre 181 o.
le indirette e scritte coi lontani: distinguere nell'esame
EUGENIO NAPOLEONE. del rapporto fisico ciò che è relativo al proprio tem
Pel Vicerè, peramento, e le osservazioni fisiologiche che il Mondo,
la Società ed i medici istruiti possono suggerire; fare
Il Consigliere Segretario di Stato, la medesima distinzione nell' esame del rapporto mora
A. Sr a 1 GE L L 1. le; non parlar di se che adoprando la terza persona
come si farebbe con un altro, onde parlar più libera
A V V 1 S O. mente con una intera imparzialità e senza dover tenere
Dal ministero della guerra s' intende di appaltare gli sguardi curiosi, indiscreti o maligni ; stabilire due
suddivisioni nell'esame del rapporto intellettuale, l'una
il servizio della somministrazione del pane di munizio pei travagli d' obbligo, risultante dalle funzioni che si
ne per le truppe francesi ed italiane stazionate e di adempiono, o dalla posizione che si occupa, l'altra
pei travagli liberi, o di genio, e di scelta ai quali ci
passaggio nelle prime cinque divisioni militari che ab dedichiamo volontariamente e per piacere; far uso per
bracciano i seguenti dipartimenti: ambedue queste suddivisioni del Menoriale bibliografico
I. Agogna, Olona, Lario, Adda. consacrato all' inscrizione delle opere che si vogliono
II. Mella, Serio, Alto Po. couprare, leggere o consultare, distribuendole per or
dine di materie o di scienze, di modo che si possano
III. Mincio, Adige, Alto Adige. unire e trovar facilmente, quando occorra, quelle che
IV. Basso Po, Reno, Rubicone, Crostolo, Panaro. appartengono ad una medesima classe; disporre pari
V. Metauro, Musone, Tronto. mente in Tavolette ben concepite e ben ordinate ( spe
La durata dell'appalto sarà dal giorno primo del cie di quadretti numerati e contrassegnati che si
hanno sempre sotto mano ) le rimembranze che è essen
prossimo febbraio 1811 a tutto settembre dello stesso ziale di conservare, i progetti che si formano per l'av
allIl0, venire e la cui esecuzione può essere aggiornata; ma
non dimenticare nè trascurare le viste utili che si è
Gli aspiranti potranno offerire, sia pel servizio
nel caso di proporre ad altri uomini o istrutti o potenti
complessivo di tutte le 5 divisioni, sia per quello d'una che potranno farne uso, aggiungere finalmente sopra
o più divisioni, sia per quello di uno o più dipartimenti. ueste tavolette, in una sezione particolare, chiamata
Le condizioni di prezzo potranno essere regolate
"ri necrologico i nomi delle persone che muºiº
no e che hanno dei diritti al nostro cordoglio ; Poscia
nello stesso modo, e per le norme di contabilità e alla fine di ciascun mese fare una rivista sommaria
servizio si seguirà ciò che è prescritto dal capitolato a della propria vita sotto questi differenti rapporti, giusta
-

28 -

le note raccolte ogni giorno e classificate nell' ordine - d' un gran tutto, che è l'umanità concepita nel suoi
insieme. Si elevano, si nobilitano le proprie viste ed
'testè indicato.
Tale è, nel suo insieme ed in tutti i dettagli che i propri pensieri; si estende la sfera del proprio essere;
si perfezionano tutte le facoltà coll' abitudine d' impic
abbraccia, il metodo dell'uso del tempo semplice e fa
cile, di cui il Memoriale universale e destinato a for º gare e di studiarle coll' esercizio e coll' osservazione.
nire l'istroimento,
| Indipendentemente dagli annunziati vantaggi che si
! estendono alla vita decorsa, di cui gli sperimenti e le
- -

Una linea scritta al giorno può bastare per ciasche lezioni non sono per iute ma anzi c' illuminano e ci
duno dei cinque rapporti, fisico, morale, intellettuale, dirigono , che si estendono alla vita presente che noi
economico e sociale. Si sa sempre a qual punto si è, governiamo con economia, con saviezza e discernimento;
si seguono esattamente le mutazioni ed i cangiamenti alla vita futura che prepariamo anticipatamento e nella
che avvengono; si è sempre in tempo d'arrestare un quale prese iamo spesso o avvenimenti spiacevoli che
deviamento nuocevole, che, se non fosse osservato dipendono fino a un certo punto da noi, o dimenti
dalta sua origine, crescerebbe insensibilmente e rapida canze, negligenze e fatti le di cui conseguenze ci sareb
mente, strascinando seco irreparabili conseguenze; si bero state funeste; quai delizie non prepariamo noi alla
può altresì secondare e favorire costantemente una pro nostra vecchiezza è Quai gofiumenti non ci procureranno
gressione che è giovevole. Lo stato progressivo in tutte declinar della nostra esistenza, questi quadri com
f parti di cui si compone l'esistenza dell'uomo, è il sulpendiati, ma fedeli delle nostre azioni, de nostri pen
vero elemento di felicità. sieri, delle nostre sensazioni, delle nostre vicende, e
L'esame giornaliero e la rivista di ciascun mese queste collezioni di tutti i prodotti della nostra esisten
danno una scossa salutare allo spirito ed a tutte le abi za! Oh come gioisce il viaggiatore che volge nel pensie
tudini. Il movimento è impresso, la pigrizia è vinta, e ro rapi-ſamente i luoghi da esso percorsi, i fatti che ha
la macchina rinvigorita: le molle della pendula sono osservato, gli accidenti ed anco le calamità da esso
messe in azione, provate, i piaceri o le pene sentite, e la di cui anima
in quanto alle quattro divisioni del memoriale uni finalmente, sparsa per così dir sulla carta, riflette a suoi
versale, per le visite e le relazioni usuali, per la cor occhi ! Qual feconda sorgente d' istruzioni salutari , di
rispondenza attiva e passiva d'una certa importanza, per utili e piacevoli lezioni pratiche della grande e disie
le notizie vibliografiche, per le tavolette delle menorie e arte di vivere, sì trascurata, sì mal conosciuta ( poi
dei progetti, e per le iscrizioni di date ed epoche ed chè si volle piuttosto occuparsi dell'arte di non ſar mes
i nomi da conservarsi, non se ne fa uso che per in sun conto del tempo, di perdere, di dilapidare, d'assas
.tervalli di tempo più o meno lontani ; ed ogni volta sinare la vita ) non deve questo Memoriale universale
non si tratta che di scrivere alcune righe che evitano preparare e lasciare ai nostri figli!
M. A. J.
la necessità di far delle note giornaliere sparse qua e
da, soggette a sumarrirsi, e che consumano e fanno per
dere un sì gran numero d' istanti nella vita comune, ANNUNZJ TIPOGRAFICI.
5. Risultamento generale annuale, Opere di Pietro Metastasio, in 8.”, Padova, nel
Alla fine dell' anno, si estende un compendio ge Seminario, a 81 o. Vol. V.
nerale annuale contenente, in alcune righe, tutti i rap Repertorio universale della legislazione pel Regno
Porti precedentemente indicati, c è che è una semplice d'Italia, dall'anno 18o2 a tutto l'anno 18o9 , in 8°,
addizione degli articoli particolari di ciascun mese per Venezia, pel Foglierni, 18 o, Vol. VI contenente la
egnuna delle divisioni del Memoriale universale. In lettera D
ciascuna si tiene il medesimo metodo che si osserva
suddette opere si distribuiscono per associazio
ºnel Memoriale economico: si sommano i prodotti in ne nelLe negozio di Francesco Sorzogno di Gio Batista,
perdita o in guadagno, in bene o in male d'ogni mese, stampatore e librejo, nella Corsia de' Servi, al n. 596.
dalla
edell' unione di tutti i mesi risulta il prodotto totale
anno. - - - i -

Hisultamenti IL PAssATEMPo , almanacco dilettevole ed istorico


Questo metodo che richiede po.hissimi momenti e per l'anno 18 i dedicato al gentil sesso. Venezia,
sºlo qualche pazienza nel principio, fino a che abbiasi presso Luigi Peresini Prezzo, centesimi 75.
ben contratto l'uso di caricare esattamente questo nuo Si vende al negozio di libri e stampe diretto da
vo orologio ogni 24 ore, procura , come i esperienza Francesco Belvisi, all'insegna di S. Tommaso d'Aqui
lo ha dimostra o, vaataggi incontrastabili e reali. Si no, iº contrada di S. Margherita, n.° 1 2o.
dee forse aver meno premura di consultare il Termo -- rºate --------

metro della propria vita, che quello il quale indica le SPETTACOLI D OGGI,
variazioni della temperatura atmosferica? Ogni uomo
nella società si avvezza senza fatica a caricare regolar R. TeAtao ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
mente tutti i giorni la mostra, destinata ad indicargli Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine:
le ore; la mostra fisica, morale, intellettuale, econo
mica e sociale destinata ad indieare i diversi loro usi secondo ballo I morti fatti sposi
sarà adunque da noi trascurata ? R. TEATRO ALLA CANopia:A. Dalla comp. I. e R.
L'immaginazione è ben lungi dall'essere avvilita si recita Les deux gendres. – Le pere d'occasion.
o inceppata da un metodo d'ordine che non sembra
rigoroso e vincolante, se non a quelli che non l'hanno Teatro S. Ranegosoa. Si rappresenta m musica
Per anco praticato; la varietà anzi dei risultamenti che si la farsa La Zilia, e un atto dell' opera Amore vince
raccolgono, la moltiplicità delle scene della vita che si tutto, con ballo.
riproducono in un quadro compendiato, le sensazioni
Passeggere che si provano, fissate sulla carta, come TeatRo DELLE MARiorerre, detto Gino Amro , si
altrettanti abbozzi d' un artista osservatore che coglie
la natura sul fatto per dipingerla , forniscono una sor recita La gara del servi a favor de loro padroni. -
gºte inesausta d'alimenti a o spirito ed all'immagi Domani dopo la commedia festa da ballo.
nºzione che in conseguenza degl'impulsi dati, acquista TEATRo MeccaNico ( nella Canonica giù del ponte
no necessariamente maggior bro, forza ed attività. Si di Porta nuova ) Le rappresentazioni si daranno alle
economizza il tempo, si moltiplica la vita ed i suoi
risultamenti, si studia, si conosce, si migliora se stessi, ore sei e mezzo della sera.
si diviene più felici, si considera se medesimi ora co
me un centro ove vengono a terminare tutte le parti
del circolo che si abbraccia le quali concorrono alla Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
fºstra azione ed alla nostra felicità, ora come la
- - - - - - - » - - - - - º - - - -
- parte
-
contrada di S. Margherita, nuum, 11 13 º »
- -- - - - - 2 - -- -- - - - -
º 8 g
-
º

-
so
- - -
-

-
º

-
-
- - -

-
-
-

GI O R N A, Martedì
L E8 GennaioIT
1811.
A LI A N O
Miraso - -

e - º
- Tutti gli atti di amministrazione posti in questo foglio sono qfficiali semmai
-
, -

º -

, e

Questi distaccamenti così organizzati


NOTIZIE ESTERE pronti a partire. Saranno essi composti di volontari o
debbono star

INGHILTERRA. d'individui tratti a sorte. Il comandante in capo, co


Londra, 25 Dicembre noscendo il valore ed il patriotismo della milizia , e
N.it, seduta della Camera dei Comuni del ai di stante l'attuale urgenza, si lusinga che non avrà a ri.
correre all' ultimo mezzo. -

cembre, il sig. Lushington ha presentato il rapporto Gli officiali comandanti i differenti reggimenti sono
del comitato. Fattasi la lettura delle risoluzioni, la pri
ma che dichiara l'inabilità attuale di S. M. ad adem
incaricati dell'esecuzione degli ordini, e ne renderanno
pire alle sue funzioni reali fu adottata ad unanimità. eonto, più presto che sarà possibile, al comandante in
capo.
Le altre due risoluzioni diedero luogo a lunghe e cal
Le compagnie di cavalleria d'Adams e di Jefferson
de discussioni; ma finalmente vennero adottate, ed il
si terranno pronte a partire al primo ordine.
rapporto è stato ricevuto. La Camera si è aggiornata
ad un ºra e mezzo del mattino. Dopo che fu uscito il , Firmato, Davide Holmes,
pubblico, il sig. Wyne ha dimandato al sig. Perceval, Comandante in capo della mi
se nel caso in cui la Camera adottasse la restrizione -
lizia del territorio del Mississipi.
. - º
che priverebbe il reggente della nomina degli officiali Natchez, 8 ottobre.
della casa del Re, è sua intenzione di seguire il piano Non abbiamo notizie recenti della Florida ecciden
annunziato dal sig. Pitt nel 1788, assegnando al reg tale. Dicesi però che il partito convenzionalista si va
gente un supplimento di fondi per lo stabilimento della corroborando, e che sonvi 5 in 6oo uomini nel forte
sua casa, ed imporre una nuova tassa per quest'og del Baston Rosso. I partigiani dell'antica monarchia
getto: al che il sig. Perceval rispose affermativamente. spagnuola si raccolgono in corpo all' est di questa pro
(Estr. dal corrier ) vincia, onde opporsi ai convenzionalisti,
EstaArro or cionNALI AMERICANI. Florida. – I giornali democratici non approvano
- e la condotta della convenzione della Florida. Il giornale
- Boston, 9 Novembre. intitolato r Aurora ha pubblicato a questo proposito il
Territorio di Mississipi. – Natchez, 17 ottobre 1810. seguente articolo :
Pare, secondo il seguente ordine del giorno, che
» La rivoluzione della Florida ha preso il corso
in conseguenza degli avvenimenti che hanno avuto luo che più doveasi temere. Senza risorse proporzionate al
go ultimamente nella Florida occidentale il governo sostegno della sua indipendenza, senza popolazione,
del territorio di Mississipi abbia dato ordine di distac produzioni o mezzi militari, ella prese una risoluzione
care 22 compagnie della milizia, e di tenerle pronte a che viola i diritti degli Stati-Uniti, usurpando una specie
marciare.
di sovranità sul territorio proprio di questi ultimi; ella
Ordine del giorno.
- Dal quartier generale, Washington , ha dichiarato la guerra alle autorità spagnuole, e ha in
- , 1.° ottobre 181 o. dotto gl'Inglesi, stabiliti a Pensacola, a gettare un po
Nelle circostanze presenti, il comandante in capo mo di discordia in tutti i distretti adiacenti. »
Washington, 18 novembre.
º
a

è penetrato della necessità di prendere, at più presto


possibile, delle risoluzioni per la sicurezza degli abi - Dipartimento del Tesoro.
tanti di questo territorio, per 9 a delle loro pro Ho ricevuto la vostra lettera del 1o di questo
prietà, e pel mantenimento dei s degl'interessi mese. Tutte le mercanzie importate dai paesi sotto il
del governo degli Stati Uniti. l ,uenza egli ha dominio della Gran Bretagna ed arrivate agli Stati
ordinato che un corpo di mill , chente per assi Uniti dopo il 2 febbraio, saranno, giusta il mio av
sia pronto a mar viso, confiscate a termini della
curar questi oggetti importanti e legge del 1o maggio
eiare; e che, a norma dell' orie del giorno del 24 18io, se la Gran Bretagna non ha a quest'epoca rivo
agosto passato, sarà levato il numero de distaccamenti cato i suoi editti nella maniera indicata da quest'atto.
in esso stabilito, e che verranno presi dai differenti “Risulta quindi che se la notizia di una tale rivocazione
reggimenti per essere passati in rivista. non è pervenuta quello stesso giorno, le mercanzie
t Segue l'indicazione del reggimenti che debbano importate, come dicevamo ora, dovranno essere se
fornire le diverse compagnie. ] a - -
questrate dagli officiali delle dogane. Ma è egualmente
,
-
So
vero che ove la rivocazione abbia avuto luogo effet cotone e merluzzo; ma questo bastimento non sarà con
tivamente prima di questo giorno, non vi sarà luogo siderato come preda se non allorchè vi sarà la certez
a confisca, e gli oggetti dovranno in questo caso es za che abbia approdato alle coste d'Inghilterra. Il com
sere restituiti, quando il fatto di questa rivocazione missario generale si è impadronito delle carte del ca
sarà cooosciuto. Non si può non convenire dei disor pitano il cui esame determinerà se è o no di buona
dini risultanti dalla detenzione delle mercanzie in que preda. ( Jour de Paris.
st' ultimo caso; ma sono inevitabili nello stato attuale Rouen, 28 Dicembre.
della legislazione, fuorchè mediante l'interposizione Il 24 corrente è entrato a Fécamp un flambard, di
del tribunali i quali possono ordinar la restituzione im 6 ad 8 tonnellate, montato da 8 Francesi prigionieri in
mediata degli oggetti sequestrati, sulla presentazione Inghilterra, i quali per fuggire si sono impadroniti di
d'obblighi per l'ammontare del loro valore sino alla questo bastimento nella baia di Torbay. Il loro tragitto
decisione finale del tribunale, è durato due giorni, duranti i quali hanno avuto con
lie l'onore ec. e e
tinuamente a lottare contro il cattivo tempo. ( Idem. )
a- i . . . . Firmato, ALBERTo GALLATIN.
Parigi, 51 Dicembre,
- ,e , - - - - - ( Moniteur. )
e - e si s . IMPERO RUSSO. -
Indirizzo della Camera consulente delle manifatture
-

della città d'Elbeuf. r


- - - - - Odessa, 29 Novembre. -
SunE, , - -
Da un mese in qua abbiam veduto qui entrare
5 navi cariche di prodotti del Levante, che avevano Da un secolo e più l' Inghilterra, questa implacabile
avuto la permissione di passare il canale di Costanti nemica del popoli che volevano scuotere il giogo della
nopoli; portano essi, fra le mercanzie, 15oo balle di sua insaziabile ingordigia, non, cessava di fomentare
cotone di qualità superiore. ( Jour de Paris. tra le potenze del Continente una scissura di cui ella
º º REGNO DI SVEZIA. La Francia sola poteva
sapeva raccogliere tutto il frutto,
Gottemborgo, 5 Dicembre, mettere un freno alla scaltra politica di quest' Isolani,
- Dopo la pubblicazione delle ordinanze relative al e " le loro perfile ""
commercio inglese, vediamo cadere le case più soli volta cia ella mostravasi in grado rvenirvi, l'intri
de; quella di Anderson e Wohlfahrt ha or dichiarato e la corruzione la " ": :
un fallimento di 45o m. risdalleri. ( Idem. ) e queste guerre, sempre rovinose pei due partiti, non
REGNO D UNGHERIA. divenivano proficue che al governo machiavellico che
'Pancsova, 6 Dicembre. le aveva provocate. Per distruggere un siffatto ordine di
-

più recenti notizie, il reis-effendi, che cose non meno funesto che obbrobrioso per l'Europa intie
Giusta le
era arrivato da Bucharest per trattar della pace colla ra, non bisognava che farle aprir gli occhi sui sui
Russia, ha riprese tutto ad un tratto la strada di Co veri interessi, riunirla in un medesimo pensiero, e di
stantinopoli. Dicesi che questa precipitosa partenza ab rigerla contro il nemico comune. Ecco, o SIRE, ciò che
bia avuto luogo subito dopo l'arrivo d' un corriere ap ha fatto V. M. Ella ha compreso che fino a tanto che
portatore di dispacci d'una grande potenza la quale s arrivi il momento in cui si vedrà l'aquila imperiale
è offerta, almeno si dice, per mediatrice fra la corte spiegare il volo sulla torre di Londra, esisteva un mez
di Pietroborgo e la Porta. zo d'un successo infallibile per ridurre il colosso bri
- - -

Il generale Sass che comanda l'assedio di Vidino tannico ad una crisi violenta, quello, cioè, d' attaccarlo
ha conchiuso una convenzione col Bascià Mollo, go nella sorgente delle sue ricchezze e d'impoverirlo collo
vernatore di quella città, per lasciarne uscire 7 m. bal ammucchiamento delle sue mercanzie. Tutto ad un trat
le di merci che vi sono depositate per conto di parec to, dai confini del Mediterraneo sino al fondo del Bal
chie case di commercio tanto di Valachia e di Molda tico s'innalzano barriere che fanno rifluire sulle loro
via , come d' Ungheria e d'Austria. ( Iden. ) proprie coste le merci inglesi si giustamente proscritte,
Da tutte le parti si accendono fiamme vendicatrici che
- - REGNO DI VIRTEMBERGA. riducono in cenere le stoffe che una colpevole avidità
-
-

-- Stuttgard, 27 Dicembre.
aveva osato introdurre sopra un suolo che le rifiuta: si
Ci si scrive dalla Svizzera che parecchi cantoni
dimandano la convocazione d' una Dieta straordinaria è in questo modo che per mezzo d'un auto-da-fè ge
nerale questi fieri Britanui vengono ad espiar sul Con
per prendervi in considerazione la situazione attuale
tinente le loro furfanterie mercantili. Un terrore salutare è
del corpo elvetico. Parlasi pure di dogane da mettersi
sulle frontiere.
il solo che potrebbe assicurar l'effetto di questa pro
- , - -

scrizione. Ma, o SIRE, nel portar questo capo tunesto


- La notte scorsa abbiamo avuto un temporale ter
al commercio britannico, non è sfuggito a v. M. che
ribile. Sembrava che il cielo avvampasse, il tuono as
simili energiche provvidenze tendevano nello stesso
sordava, e la furia del vento era spaventevole. Non tempo a rianimare l'industria nazionale ed a vivificare
abbiamo però sentito che questo le corale abbia ca
le manifatture francesi, effetto inspprezzabile di un si
gionato del danno, ( Gaz de France. D , stema che ha trionfato d'ostacoli finora risenardati co
- e º iMPERO FRANCESE.
- a
me insuperabili. Noi ci siamo accorti di queste grandi
- s. Malò, 26 Dicembre , e benefiche disposizioni allorch'ella si degnò d'onorar
Il borsale il Brestois lia fatto entrare nel nostro ci della sua presenza ; e vedendole realizzarsi in un
porto una goletta americana carica di caffè, indaco, modo così compiuto, la nostra riconoscenza uguaglia il
-

- l

- . -

-
5, - -
--

nostro amore per un Sovrano la cui provida solle


citudine ordina e fa eseguir tutto quanto può concerrere NOTIZIE INTERNE -R E G N o D 1 T A L 1 A.
-"

al vantaggio de' suoi popoli. -

L'illustre parentela contratta da V. M. dava alla Milano, 8 Gennaio. -

Francia la speranza d'un prezioso rampollo , pegno si S. A. I la Principessa Viceregina ha passat o una

buona notte. a -

curo della sua felicità. Or che i suoi voti sono esau -


- -
- - - -

- - - -
diti, siaci permesso di Neporre a piedi del trono le -
deri sono qui state pubblicamente abbruciate
nostra allegrezza ed i voti num. 554o pezze di tela nankin
testimonianze rispettose della
di provenienza in
che formiamo perchè una lunga e gloriosa vita le la
glese, state sequestrate nel Cantone del Ticino. -- a--
sci compiere i vasti progetti ch'ella ha concepiti per - - º º -

dare a questo Impero tutta la forza e lo splendore che NAPOLEONE ec. -


- - - -
a

debbe acquistare sotto un Monarca così degno di go Sopra rapporto del Ministro dell'Interno; .
-
vernarlo. -
Sentito il .Consiglio
di Stato,
( Seguono le firme. )
Abbiamo decretato e decretiamo: -
Elbeuf, 15 dicembre 181 o.
Art. 1. L'Istituto Nazionale del Nostro Regno
Simili indirizzi di ringraziamento sono stati umi d'Italia
ed Arti.
prenderà il nome d Istituto di Scienze, Lettere
- - -
- - -
- -
-

- - --
iiati al trono di S. M dal tribunale di commercio della
città di Trores, e dalla Camera consulente delle arti 2. L' Istituto Reale risederà in Milano, ed avrà
- inoltre quattro Sezioni nelle città di Venezia, Bologna,
e manifatture stabilita a Liegi ] -

padova e Verona. . . - - - - -

- ( Estr. dal Moniteur. ) 5. Sessanta Membri dell' Istituto Reale godranno


-; - Roma, 5o Dicembre, di una pensione di lir. 12oo. Il numero de' Membri ono
Con decreto del 17 corrente la consulta ha deciso rari e indeterminato, º -
- - -
-

che la scuola del sordi e muti sarà stabilita nel sop rari, 4.sono
I Membri dell' Istituto tanto pensionati che ono
addetti all'Istituto in Milano cone a centro
presso convento di S. Orofrio; che vi si manterranno e alle Sezioni º - - - -

degli alunni gratis, e che si prenderanno delle dispo I Membri dell'Istituto si pensionati che onorari, che
sizioni per mantenere le belle pitture a fresco, esistenti per qualunque motivo si trovassero in luogo ove risiede
in quell'edifizio, e per innalzarvi un monumento alla l'delIstituto o una Sezione di esso, quantunque in forza
riparto che sarà da noi destinato appartenessero a
memoria di Torquato Tasso, che vi morì, e le cui diversa sezione, hanno diritto d'intervenire alle sedute
ceneri vi sono conservate. -
del luogo ove si trovano. -

– Con altro decreto dello stesso giorno, sono sistil º 5. L'Istituto ha un Segretario generale che risiede
fissati presso il maire di Roma, tre medici, special in Milano, e corrisponde colle Sezioni per tutto ciò
che concerne gli oggetti dell' Istituto ; corrisponde colle
mente incaricati di vigilare su quanto riguarda la sa Società scientifiche letterarie e di belle arti, si dentro
lubrità della città di Roma e dell' Agro romano. Vi che fuori del Regno, ed è incaricato della pubblica
saranno, sotto i loro ordini , quattro ispettori, incari zione degli atti dell' Istituto, -

cati di assicurare l' esecuzione dei regolamenti prece 6. Ogni Sezione opera separatamente, e tiene di
stinti i suoi atti. -
-
-
--
dentemente pubblicati. - - - -
– Sono stati approvati i lavori da eseguirsi per lei forme7.a Ilquello
Regolamento organico di ciascheduna è uni
dell' Istituto Reale. -
-

riparazioni del Bosco-Parrasio. -

Oltre le adunanze da fissarsi almeno una ogni mese


– Gli aditi della piazza di S. Pietro saranno sbaraz pei Membri domiciliati nelle città nelle quali risiede
zati fino al Tevere, e questa piazza, la più bella dell'Uni qualcuna delle sovrindicate Sezioni, vi saranno due con
verso, fino a questo giorno intieramente nascosta, si
gressi periodici nell' anno, ai quali intervengono tutti i
suoi Membri. I mesi e le epoche di attività e di vacan
scoprirà dal ponte S. Angelo e da tutte le rive del
-- - - - -
ze saranno determinati da Statuti parziali,
-- - - - --
- -

Tevere. -
8. Una volta ogni due anni, e precisamente nel
– La consulta ha approvato il progetto proposto dal mese di dicembre, i Membri pensionari dell' Istituto
consiglio municipale per istabilire alla porta del Popolo Reale interverranno per dovere alla generale adunanza
del loro corpo in Milano, e presenteranno gli atti della
una passeggiata che darà un nuovo splendore a questo rispettiva loro Sezione e le produzioni del suoi Membri
ingresso, già tanto magnifico. a 9. Le produzioni dei membri delle sezioni che
- - -

– Il palazzo del Caupidoglio resterà in assoluta pro saranno approvate dall' Istituto, e riconosciute degne
delladell'Istituto.
iprietà della città di Roma per formare d'ora in poi il atti pºlica
a rl . - - luce,
- - - saranno
- - -
-
sianpate sotto il nome di
--- - - “ - -
-
-

--- --

suo palazzo comunale. -


º - - - -- - i
- -
1o. I membri
- -
pensionati
,- al: i
dell'Istituto,

che mancas --- -

( Gior del Campidoglio – Corr. mil ) sero ai due congressi periodici della -loro sezione, o
-
-
- - - - -
- - - - -

- Genova, 5 Gennajo. | alla biennale riunione in Milano, senz' avere giustificata


S. A. I, il Principe governator generale si attende la loro assenza, perderanno un
terzo della loro pensione
-. -
. - “ ... . . . . .. . .. . -

I 1. Tutti i nernbri pensionati presenteranno nella


rui per domani a sera, e già sono arrivati diversi sigg. -- - - - -- - , -, - - - - -

biennale adunanza uno scritto, degno d'essere pubblicato


e officiali della sua corte. Le principali autorità e la negli atti o per esteso o per estratto. Chi senza legit
guardia d'onore a piedi ea cavallo si dispongono ad tiria scusa iniancasse a questo dovere, passerà immedia
aidare a ricevere S. A. La città ha già dato tutte le tamente nella classe degli onorari e r i

disposizioni per festeggiare l'arrivo di sì ragguardevole 12. Per compiere il numero de pensionati stabili o
ersonaggio l' apertura del collegio elettorale che all'art. 5 l' Istituto nella prima generale adunanza straor
dinaria, che si terrà il 4 lano quatro mesi dºpo
evrà l'onore di essere preseduto da S. A. avrà luogo la pubblicazione di questo decreto, proporrà alla nostra,
.: 1 o del corrente. ( Gaz. di Genova ) º - a - approvazione una lista dupla di detti i lº distinti nelle -

- - - -

- -
-
- -

- ,
-
32
le i
e pernel S. A. L il Principe Vicerè , con Decreto del gior
loro opere.Lettere
scienze, Artidovranno
Questeedopere esserefama
per la loro indicate no 5 corrente, ha nominato educande gratuite nel cof
la proposizione, -
legio reale delle fanciulle
-

I membri onorari saranno proposti con pari norº; Le signore Guicciardi Eleonora, figlia del sig. conte
si osserverà la " disposizione anche in progresso senatore Guicciardi.
nelle sostituzioni ai posti di pensionati ed ºnorari, che
Bono Teresa, figlia del sig. conte consi
diverranno vacanti. Nella prima generale adunanza gliere di Stato, direttore generale del
d'Istituto determina exiando le basi sulle quali ciascuna l'amministrazione del comuni.
sezione compilerà i propri parziali statuti ei metodi che Luini Maria Giuseppa, figlia del sig. Luini
dovranno seguirsi nell'esaminare in seguito, ed apprº Giacomo, consigliere di Stato e primo
vare le memorie che hanno ad essere inserite e pubbli presidente della Corte di giustizia del
cate o per esteso o per estratto negli atti Dipartimento d' Olona,
15. Proporrà altresì l'Istituto il suº Segretario ge De Lorenzi Francesca, figlia del sig. De
nerale, il Vicesegretario e i Segretari delle sezioni non Lorenzi, giudice di cassazione.
residenti in Milano, scegliendo il primo fra i suoi mem
bri pensionati, e gli altri fra gli onorari. Questi dure: Tamassia Teresa, figlia del sig. cavaliere
ranno in carica quattro anni, e potranno essere rieletti Tamassia, preſetto del Dip. del Lario.
14. L' assegno del Segretario generale e di lir 6ooo; Orrigoni Teresa, figlia del sig. Orrigoni
quello del Vicesegretario e dei Segretari delle sezioni è Antonio.
di lir. 5ooo. Negli assegni è compresa indennizazzione
Cavaletti Maria Beatrice, figlia del sig.
d'alloggio. Cavaletti Vinceslae.
15. L'Istituto può avere associati esteri. La no Scotti Maria Antonia, nipote del sig. ca
mina è fatta nelle biennali adunanze a pluralità assoluta valiere Carlo Bignami, membre del
di voti dai membri dell'Istituto. Collegio elettorale del commercianti e
16. Per le spese dell'Istituto Reale, compresi que presidente del Tribunale di commercio
sti assegni e le pensioni, sono fissate annue lir. 12o mi in Milano.
la. L'Istituto nella prima adunanza straordinaria pre Belgiojoso Ricciarda, figlia del sig. Er
senterà alla Nostra approvazione il suo regolamento or cole Belgiojoso.
ganico ed il prospetto delle sue annue spese per esperi
anenti, stampe, inanutenzioni ecc.
Fontane Marianna, figlia del sig. gene
rale di brigata Fontane.
17. Le altre accademie o società destinate sotto Girard Carolina, figlia del fu colonnello
gualsivogliasi tuolo all'incremento delle scienze e delle Girard.
arti, a riserva delle accademie reali di belle arti, sa
ranno riformate in modo che ve sia una sola nella ri Peri Clelia, figlia del colonnello del 5.º
spettiva città, e la stessa porterà il titolo di Ateneo. reggimento di linea.
Gli Atenei corrisponderanno coll' Istituto Reale e Pol/ranceschi Fiorenza Clelia , figlia del
colle sue sezioni e presenteranno all'Istituto per l'ap sig. conte Polfranceschi, generale di
provazione il proprio regolamento organico. brigata ed ispettore generale della gen
darmeria.
18. L'Istituto Reale è autorizzato a proporre an
cora i sussidi fissi che giudichera utile di concedere sui
fondi propri agli Atenei, sia per esperimenti, sia per le . Con altro Decreto dello stesso giorno ha pure no
ordinarieoperazioni, minato educande non gratuite nello stesso collegio
19. Il Ministro dell'Interno è incaricato dell' esecu Le signore Vassali Ceruti Giuseppa, figlia della si
zione del presente Decreto che sara pubblicato ed unse gnora Bignami Aurelia.
rito nel Bollettino delle Leggi Gabrini Camilla, figlia del sig. Gabrini
Dato dal Palazzo delle Tuileries questo di 25 dicem - - Camillo , delegato pel fiume Olona.
bre 181 o, - Berra Teresa, figlia del sig. avvocato
N A P O L E O N E. v Berna Domenico.

Per l'Imperatore e Re, Guicciardi Dorotea, figlia del sig. conte


e senatore Guicciardi.
Il Ministro delle Relazioni Estere del Regno d'Italia, - -

F. MARE scA Lc a l. SPETTACOLI D'OGGIA


R. TeaTae ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine:
S. M. I. e R., con Decreto datato dall'Imperiale secondo ballo I morti fatti sposi
Palazzo delle Thuileries il 5o dicembre 18 o , ha R. TEATRo ALLA CAneaIANA. Dalla comp. Perotti si
pominati
recita Sofonisba, tragedia, col ballo I Circassi
I signori Generale di brigata Perri in generale di TEATRo S. Raozaonda. Si rappresenta in musica
- divisione. la farsa La Zilia, e un atto dell' opera Amore vince
Colonnello Villata, comandante il 1.º reggi tutto, con ballo.
mento del cacciatori italiani, in generale TEATRo prLLE MARIonErra, detto GiaoLAMo, si
di brigata, º recita La locanda di Girolamo.
Colonnello Renqrd, comandante il 4° reg. Dopo la commedia festa da ballo.
gimento d' infanteria di linea italiano, in TEATRo MEccANIco ( nella Canonica giù del ponte
generale di brigata.
di Porta nuova. Si daranno quattro rappresentazioni,
Aiutante comandante Dembowschi in gene l'ultima delle quali sarà la burrasca di mare. Le rap
rale di brigata. presentazioni cominciano alle ore 6 e mezzo pomeri
Maggiore Odier, del reggimento dei dra diane. -
goni Napoleone, in colonnello del 1. - T- – a
reggimento del cacciatori, in sostituzione
- del sig. colonnello Villata, Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
contrada di S. Margherita, num. 1113,
-
- -
-

G 1 o RN A L E IT A L I A N o
- - MILANo Mercoledì 9 Gennaio 1811. .

pm- - Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali,
-
- - -
- - - r- - - ma
- - - -
- - -

,
- -

IMPERO D'AUSTRIA -
- - - NoT IZIE ESTERE -

-Vienna, 22 Dicembre .
- .
... Siamo informati che le negoziazioni intavolate fra
-
-

INGHILTERRA. il generale in capo russo conte Kamenski ed il gran


Londra, 24 Dicembre.
visure sono rotte, poichè non si potè andar d'accordo
-

sulle cendizioni dell'armistizio. Lettere particolari as


sicurano che il divano aveva fatto dichiarare al genera
- La- d' Anholt, che arrivano fino al 4 corren le russo che si stava per conchiudere una sospension
te, annunziano che una nuova tempesta, che incomin d'armi di tre mesi, e che durante questo tempo le
ciò il 26 novembre, continuava le sue stragi nel Ca armate dovevano rimanere nelle loro posizioni rispet
tegat : un vascello svedese, come pure uno sloop pre tive, e che durante questo tempo si tratterebbe della
so dalla Fisgnard, e un dogre proveniente dal Baltico pace definitiva; ma il generale russo ha insistito sul
sotto il convoglio del Minotauro si sono perduti. Un l'adozione di alcuni articoli preliminari che dovevano
altro sloop a bordo del quale trovavasi il sig. Gugliel essere inseriti nella convenzione dell'armistizio; il
mo, Jevine, generalmente rispettato a Londra, si è plenipotenziario turco che non aveva istruzioni ab
naufragato. Questo gentiluomo ed undici uomini dello bastanza estese per acconsentirvi, è ripartito alla volta
equipaggio sono periti. di Costantinopoli. Si dà per certo che l'armata russa è
Un bastimento arrivato in Virginia, proveniente di nuovo in movimento, e che le operazioni militari
dalla Havana, ha recata la notizia che in conseguen sono ricominciate. I Russi si propongono d'impadronir
za d' una tempesta che durò dal 25 fino al 26 ottobre, si, ad ogni costo, delle piazze di Varna e di Vidino.
5o bastimenti si erano interamente perduti, e 4o era Del 23.
no stati gettati alla costa vicino al porto. I nostri politici pretendono di sapere che sonvi at
- ( Jour de l' Emp. ) tualmente delle negoziazioni fra l'Austria e la Russia,
IMPERO RUsso. risguardanti le cose della Turchia in generale, e della
Pietroborgo, 5 Dicembre. Servia in particolare.
Tutte le notizie che arrivano dalla Turchia con
Da Belew, nel governo di Ful, 14 novembre.
fermano che si sono ripigliate le ostilità. Ug grosso
Un incognito spedì ultimamente a questo officio 'esercito di Russi e di Serviani si va radunando nei
della posta una lettera con un piccolo pacchetto, non contorni di Prahova , e credesi, che sia destinato a
suggellata, con questo indirizzo: Al sig. alfiere Pe marciar sopra Nissa, e dissiparvi i corpi ottomani con
stroekov, quartiermastro generale del conte Kamen si davanti a quella piazza.
ski, generale in capo dell'armata al di là del Danubio, centrati
Una lettera particolare di Turchia annunzia che la
-

Questo pacchetto conteneva 15o rubli in assegni di


banca, e la lettera era concepita in questi termini: - Porta ha ora invocata la mediazione della Francia per
terminar la guerra colla Russia. ( Gaz. de France.
» Le vostre imprese guerriere, che abbiamo risa
pute per mezzo delle gazzette, vi hanno acquistata GRANDUCA DI FRANCFoRT. TO
i ammirazione generale. Ci facciamo un dovere ed un
iacere di felicitarvi sulla onorevole ricompensa che vi Francfort, 28 Dicembre. -

i" accordata il nostro monarca. Ma siccome sappiamo Il conte d'Hédouville, ministro di Francia, ha
che tutti i vostri redditi consistono nel vostri appunta rimesso ieri a S. A. R. il nostro Granduca, in una
menti, vi spediamo qui uniti 15o rubli. Vogliate accet solenne udienza, la grande decorazione della Legion
tare questo piccolo presente di persone che sanno ap d' onore, che S. M. l'Imperatore e Re , Protettore
prezzare il vostro merito. Ci auguriamo che tutti i della Confederazione del Reno, ha ora inviato a S.A.R.
La Grand' Aquila ed il Gran Cordone erano accom
uerrieri possano imitare il vostro coraggio ed il vostro
vatore; allora le nostre armate saranno sempre invinci pagnati d' una lettera imperiale in cui sono espressi i
bia ( Iden. ) sentimenti di stima e d'affezione di questo augusto
-
-

REGNO DI SASSONIA. s monarca pel nostro amato sovrano. -

Dresda, 16 Dicembre. - -- --- ( Idem )


Il Re sta assai bene, ma la nostra Regina è tut IMPERO FRANCESE.
tora indisposta; ciò non di meno questa indisposizione Amborgo, 22 Dicembre.
non è di una natura pericolosa, in guisa che ci lusin Un giornal e di questa città fa ascendere ad una
ghiamo ch'ella fra poco si sarà pienamente ristabilita. estensione di 7oo miglia quadrate e ad una popolazione
- Il dottor Gresheim, di questa città , proprietario
di un magnifico gabinetto di storia naturale, ne ha di 1,5oo,ooo abitanti i nuovi acquisti dell'Impero Fran
o 1o dicembre.
fatto dono al Re per la nuova università di Berlino. cese in virtù del senato consult del
Il Re gli ha conferita la decorazione dell'aquila rossa Jour de l'Emp. )
col titolo di consigl iere aulico. - -
a, - - -

ia
- - L' epizoot pericol osache si è manifestata ultima- Vogher 15 Dicembre. -

Jeri e l'altrie ri
mente in Boemia, vi continua tuttora. Si sono date le ze di mussoline; io6venner
o qui abbruciate 1229 pez
idem di frustagno; 5 iden di
più efficaci disposizioni per impedirle di penetrare in rovescio (raine), 2 iden di panno di lana; 735 fazzoletti e
, Sassonia. Questa malattia si è manifestata nell'Alta Lu
sazia. ( Cour de l' Europe ) - . --
asi balle di cotone filato. Queste merci erano state
-
- - -
- -
- - -
-
- - - - -
- - - - -

N - - - - - -
- a
-

54 .

sequestrate sulle frontiere del nostro dipartimento dagli I Le dame del palazzo, le mogli de grandi officiali
agenti delle dogane. ( Moniteur. ) della Corona, dei ministri e grandi officiali dell' Im
Strasborgo, 14 Dicembre. pero, le dame delle Primaipesse, gli officiali del ser
vizio ordinario e straordinario sono pure state ammes
- Ne giorni 1, 5, 6 e 1 o del corrente furono qui se a presentare i loro rispetti a S. M. -

bruciate pubblicamente le merci inglesi sequestrate al


loro ingresso sulle frontiere nel nostro dipartimento º trono.A mezzodì l'Imperatore siº è recato nella sala del
- -

consistenti in 7155 cravatte di perkale, 57,557 metri


di mussolina liscia e ricamata, 1oo pezze di fazzoletti Il gran ciambellano, presi gli ordini di S. M.
idem, 2o,27o fazzoletti idem, 55,975 metri di tela di l'Imperatore, ha fatto entrare di mano in mano i
cotone , 8554 idem idem perkale, 18 pezze e 4 etto principi e grandi dignitari, i cardinali, i grandi offi
grammi in nastri di seta, 96 pezze di madras, 6258 ciali della Corona, i ministri e grandi officiali dell'im
fazzoletti di cotone, i 15 pezze d' indiana, 917 idem pero , ed i grand'aquila della Legion d'onore.
- anchina, 6 idem velluti di cotone, 115 idem flanella, Il gran maestro delle cerimonie, presi gli ordini
6, idem piqué, 21 idem traliccio, 212 idem organdie, 19 di S. M. l'Imperatore, ha fatto entrare gli officiali della
idem sia mese, 2o idem indiana, 157 idem frustagno , casa del servizio ordinario e straordinario , ed ha in
845 idem saja , 15 idem basino, 506 idem tarlatanne, trodotto il corpo diplomatico ch è stato condotto alla
59 idem molton, 72 idem calamandra, 2 idem panno udienza nelle solite forme da un maestro e da un aiu
blò, 18 idem sirsaca, 1o schalls merinos, io9 fazzo tante delle cerimonie.
letti di seta, 4 coltelli, 1o berrette di cotone, 45 paja
di calze di lana, Io8 idem di cotone, 152 idem di fi L'Imperatore, dopo il ricevimento del corpo di
plomatico, è passato nel suo salone ov ha ricevuto
laticcio ; 2o chilogrammi di nastri di fioretto nero, i gli
idem di stringhe di seta, 168 idem coton filato, 146 omaggi delle dame che vi si trovarono adunate.
tappeti di filo di lana, 1 lumiera, 8 pezze, più 1 chi Le LL MM. sono in seguito andate alla messa.
logramma, di merletto in oro ed argento. ( Idem. ) Ritornando dalla messa, l'Imperatore ha trovate
Cherborgo, 12 Dicembre. nella sala delle Guardie, lo stato maggiore ed il corpo
Ne giorni 4 e 6 del corrente fu qui pubblicamente d' officiali della guernigione di Parigi; nella sala dei
bruciato un carico di merci inglesi sequestrato ultima Marescialli , i corpi d' officiali de corpi della guardia;
mente dagli agenti delle dogane all' entrar che faceva e nelle altre sale i membri del Senato, del Consiglio
nel porto di questa città, e consistente in 22 pezze di Stato, della Corte di Cassazione, della Corte della
di flanella , 4 id. indiana , 4 id. stoffa di lana, 22 Contabilità, del Consiglio dell'Università , della Corte
id. basino, 6 id. panno di cotone, 57o id patin cote, in periale, del Capitolo di Parigi, del Corpo munici
244 id rebs, 2752 aune di perkale bianco, 1858 id. pale di Parigi, del Concistori calvinista e luterano ,
mussolina inglese, º id pique bianco, 5159 id india dell' Instituto, e le persone presentate.
na stampata, e 5o55 schalls di mussolina. ( Idem. ) Tutti erano in grand' abito di gala.
San Malò, 16 Dicembre. Dopo la messa, l'Imperatrice ha ricevuto il Cor
Il giorno 5 dello scorso mese ed il 5 del corrente po diplomatico e tutte le persone che avevano avuto
furono qui bruciate o distrutte le merci inglesi seque l'onore di far la loro corte all'Imperatore.
strate al loro ingresso nel nostro porto, e consistenti Alla sera vi è stato circolo e giuoco ne grandi
in 292 pezze di basino, 24 id pique, 78 id perkale, appartamenti.
571 id. tela di cotone, 54 id velluu di cotone, 15 id. - La Camera consultiva delle arti e manifatture del
mussolina, 2 id. casimiro bianco, 129 id indiana, 695 la città di Muhausen ha fatto a S. M. un indirizzo di
pelli conciate e marocchinate, 27o pezze di stoffe di ringraziamento pel decreto 19 ottobre che ordina la
cotone, 175o articoli a di
. -
terra o porcellana (inglese.
Idem.)
-
distruzione di tutte le merci inglesi importate sul Con
tinente. ( Estr. dal Moniteur. )
Cleves, 16 Dicembre. - Del 2.
Ne giorni 8 e 1o del corrente si è qui bruciata SENATO CONSERVATORE,

una partita di merci inglesi sequestrate sulla linea delle Messaggio di S. M. I. e R.


dogane stabilite dal Reno al Weser, e consistente in
25 metri di rebs, 525o id calicot, 224 id frustagno, dei « Senatori; la riunione al territorio dell'Impero
dipartimenti di Roma e del Trasimeno, e dei di
239 id piqué, 5225 id perkale, 1542 id molton, 184 partimenti oltre la Schelda, avendoci indotti a nominar
id nankunette, 5oo id mussolinetta, 2 184 id mussolina
de nuovi senatori per chiamare nel seno del Senato i
liscia, forata e ricamata; 6oo id mussolina dipinta, cittadini
476 id basino, 27o id crepe nero, 468 id velo, di questi nuovi dipartimenti che godono alta
1269 id panno di cotone nero, 764 id velluti di col mente della nostra stima e della considerazione de po
tone, 816 fazzoletti patnas, 4224 id di mussolina, 1 i 14 Poli, è divenuto necessario l'aumentar nello stesso
id. di cotone, 7519 chilogrammi di cotone filato. tempo la dotazione del Senato, nella proporzione del
numero di cento quaranta senatori. In conseguenza ab
-
- - -
( Idem. ) biamo or fatto un decreto di cui abbiamo ordinato che
-
Lorient, 17 Dicembre.
- - -
-
s
via sia data comunicazione.
Si sono qui bruciate o distrutte sulla pubblica | » Dato nel nostro palazzo delle Tuileries, il 5o di
piazza, ne giorni 5, 8, 9 e 1o del corrente, le seguenti cembre 181 o.
merci inglesi: 838 pezze d'anchina, 264 id basino, Firmato, NAPOLEONE.
465 id indiana, 58o5 aune di tela, 26 pezze di rico
ches, 2 4 id mussolina, 4o id pique, 8o, id. velluti Segue il suddetto decrete, in virtù del quale la
neri, 2 t 7 id burre, 188 id saja, 219 id. stoffa di co dotazione del Senato sarà aumentata d'un reddito an
tone, 77 id flanella, 555 id perkale, 1o62 articoli di nuo di 6oom. franchi. ( Idem. ) -

miolica; 54 schalls ed una gran quantità di rasoj, col


telli, forbici, temperini, bottoni, piumini, cartoni pieni
di mode, ecc. ( Idem. ) -

Parigi, 1. Gennaio.
- .
NOTIZIE INTERNE
Oggi, 1. gennaio, S. M. l'Imperatore, al suo R E GN o D 1 T A L I A.
lever , ha ricevuto nel suo appartamento ordinario
i Principi, le Principesse ed i figli della famiglia im Milano, 9 Gennaio.
periale. º S. A. I la Principessa Viceregina ha riposato
A 1o ore e mezzo , S. M. l'Imperatrice ha rice meno felicemente di ieri notte.
vuto le felicitazioni del Principi e delie Principesse.
-

-
e - -

- L5
- -- i

Fra i voti dell'Italia, uno de più vivi era quello


1o. Il termine ad interporre ricorso dalle decisioni
che l' Onaipotente concedesse alle LL. AA: II. la con emanate dal fie, sentito il Consiglio di Stato, nelle
solazione d'avere un figlio in cui trasfondere le loro quistioni di pubblica amministrazione, è di tre mesi dal
virtù e l'amore di questo paese. Questi voti sono stati giorno in cui furono notificate alle parti interessate.
esauditi. La notizia di sì fausto avvenimento è stata ri 11. Il beneficio del ricorso accordato dal presente
cevuta in tutti gli angoli del Regno col trasporto della Decreto è applicabile anche alle decisioni finora emana
gioja. Le autorità civili, il clero, tutte le classi di te; il termine di tre mesi decorre per le medesime dal
cittadini hanno festeggiata la nascita del real germe giorno della pubblicazione del presente Decreto.
co nodi più degni di così interessante oggetto; piut
tosto che una pubblica cerimonia, fu essa una festa di 12. Il Gran Giudice, Ministro della Giustizia, è
famiglia; tutti i cuori vi hanno preso parte; da per tutto incaricato dell'esecuzione del presente Decreto che sarà
si udì gridare con voci giulive: E nato il Nipote del pubblicato ed inserito nel Bollettino delle Leggi.
GRANDE NAPolLeNE ! e da per tutto fu questo grido 8 Dato dal Palazzo Reale di Milano il dì 5 gennaio
lo 1 .
accompagnato dai teneri sospiri della speranza. - -

EUGENIo NAPOLEONE - -

Pel Vicerè, º

NAPOLEONE, ecc. Il Consigliere Segretario di Stato,


EUGENIo NAPoLEoNE di Francia, Vicerè d'Italia, ec. A. Sfr 1 o El 1 l.
Sopra rapporto del Gran Giudice, Ministro della
Giustizia ; S. A. L il Principe Vicerè, con Decreto del gior-,
-
Sentito il Consiglio di Stato, no 25 novembre 181 o, ha organizzato il servizio della
sanità militare di terra e di mare, tanto per ciò che
Noi, in virtù dell' autorità che Ci è stata delegata, ec. riguarda i diversi corpi d'armata, quanto per ciò che
Abbiamo decretato e decretiamo quanto segue: spetta agli spedali ed altri militari stabilimenti. -

-
Art. 1. Dalle decisioni emanate dal Re, sentito il Gli ufficiali di sanità dividonsi in tre classi, e nes
Consiglio di Stato, in contraddittorio delle parti, può suno potrà esservi ammesso, senza un Decreto di
presentarsi ricorso quando si verifichi alcuno dei se S. A. I. che gli servirà di brevetto, ond'essere inscrit
: -
guenti casi - to ne' ruoli e gioire de suoi assegni. Ad un ufficiale di
1. Se siasi giudicato sopra documenti falsi; sanità non potrà poi essere cangiata destinazione, sen -

- ,
za permesso della prelodata A. S. -

2. Se la parte succumbente sia stata condannata per


non avere potuto produrre un documento decisivo per Ne' quattro grandi spedali di Milano, Venezia,
sfatto della parte vincente, o perchè esistesse nelle mani Mantova ed Ancona vi sarà una clinica chirurgica, pro
della medesima. - . fessata dal rispettivo chirurgo maggiore, ed in quello
- - --

2. Può in qualunque caso aver luogo il ricorso per casoMilano


di vi sarà inoltre un ripetitore e supplente in
di bisogno. - º
parte di chi, avendo unteresse nella causa, non fu ci
tato a difendersi e Gli avanzamenti non avranno mai luogo, che pre -

vio esame teorico pratico di grado in grado, e senza


3. Può egualmente in qualunque caso interporsi lo stato di pratico effettivo servizio negli spedali o nelle
riclano dalle decisioni emanate in contumacia, quando ambulanze ; e chiunque aspirerà a diventar chirurgo
la parte reclamante fosse stata sola in giudizio. maggiore dovrà essere laureato in medicina. Questo
4. Allorchè di più persone aventi eguale interesse in ultimo requisito S. A. l. lo vuole necessario anche per
una quistione, alcuna ha fatte le sue deduzioni, non si gli attuali chirurghi maggiori non laureati, di modo che
può per parte dei contumaci introdurre ricorso dall'enna se entro un dato termine non riporteranno il detto gra
nata decisione. , -

do di umedicina, non potranno essere conservati nello - -

5. Il ricorso non sospende l'esecuzione della re iumpiego.


clamata decisione, che allora quando tale sospensione Le domande che il ministro della guerra e marina
viene addomandata dalla parte, ed espressamente ordi presenterà a S. A. i. per ufficiali di sanità dovranno
nata dal Re, sentito il Consiglio di Stato. contener un esatto detaglio -

6. I ricorsi verso le decisioni e le domande di sor 1. Degli studi fatti ed in quale Università,
spensione della esecuzione vengono presentati alla Se
2.° De servigi resi, sia nel corpi, sia negli spedali, sia
greteria di Stato. Il Re, quando vi sia luogo, ne or nelle ambulanze, sia all'armata, coll'indicazione de'tem
dina la comunicazione al Consiglio degli Uditori. Sopra pi e del luoghi. º -

rapporto di questo, il Re delibera, sentito il Consiglio


di Stato, sull'ammissibilità del ricorso, e sulla sospen In tempo di pace e nell'interno, gli ufficiali di sa
- sione della esecuzione, qualora questa sia stata espres nità de corpi saranno impiegati negli spedali della guer
satente richiesta. -
- -
nigione, ove si troveranno i reggimenti; ed all'armata
- - - - -

7. Se si dichiara inammissibile il ricorso, questo non essi saranno impiegati ( per quanto sarà possibile l nel
può più riprodursi per la stessa causa. le ambulanze più prossime ai corpi. e
-

Finalmente l'ispettore generale della sanità militare,


8. Quando, dopo il voto del Consiglio di Stato, assistito da uno o da due ufficiali di sanità, nominati
viene dichiarato ammissibile il ricorso, la causa viene da S. A. I., farà due volte all'anno un giro in tutto
nuovamente istruita avanti il Consiglio stesso, e le parti il Regno, per visitare i quattro grandi spedali militari,
sono annesse a presentare le loro memorie nel termine e gli altri ospizi civili, ove saranno curati del militari;
e nei modi stabiliti dai veglianti Regolamenti ed al suo ritorno farà al ministro della guerra un cir
La dichiarazione di ammissibilità del ricorso si fa costanziato rapporto di quanto avrà osservato sulla te
nel termine di otto giorni dalla parte riclanante noti nuta degli speaali, sul merito de diversi ufficiali di sa
gicàre alla parte avversaria o all'avvocato che l' ha nità, impiegati nel medesimi, sulla loro amministrazione
rappresentata. - a -
e su tutt'altro oggetto uneritevole di osservazione.
- - - -

9. Allorchè da una decisione emanata in contrad Con questi principi e cºn queste regole, S. A. I
dittorio si ricorre per motivo di falsità di alcuno dei ha provveduto tanto ai bisogno del militari, quanto a
documenti sui quali si è giudicato , se questa falsità degl' individui destinati a curarli nelle loro in "
non fu già riconosciuta in competente giudizio, pre ferinità; i aumessi che siano a questa parte di "
nessa la dichiarazione sull' anmissibilità del ricorso, si servizio, i loro posti saranno fissi e stabili i restando
romettono le pari ai Tribunali ordinari, perchè venga in tale guisa, tolti tutti gli arbitrari passaggi e canilia
fronunciato sulla questione di falso. Riconosciutasi dai uenti l cosicchè la loro conservazione in essi, e gli
i ribunali competenti la falsità, viene la causa riassunta avanzamenti dipenderanno dalla loro buona condotta e
a anti u Consiglio per la nuova decisione in meritº»
-
dal loro travaglio,
- º, - -- - . --- - - e - - - - - -
-

- -
-

º
- - - - - - - e º º, a - -
, A V V I S O. colari all'età presente; 2° che quest'opera comica è
Dal ministero della guerra s' intende di appaltare di una tessitura perfetta; 5.º che l'atto primo ci offre
il servizio della somministrazione del pane di munizio un esimio modello di una chiara esposizione dell'argo
ne per le truppe francesi ed italiane stazionate e di mento; 4.º che negli atti ultimi v' è un calore, ed un
assaggio nelle prime cinque divisioni militari che ab interesse crescente a segno che non si può desiderare
" i seguenti dipartimenti: nulla di più; 5° che il dramma è scritto con una pu
rezza, un'eleganza, una decenza, ed insieme con una
I. Agogna, Olona, Lario, Adda.
II. MZella, Serio, Alto Po. naturalezza che non lascia luogo alla minima censura;
III. Mincio, Adige, Alto Adige. 6.º che i personaggi secondari vengono ad aggrupparsi
IV. Basso Po, Reno, Rubicone, Crostolo, Panaro. naturalmente coi principali di cui i primi sono i due
V Metauro, Musone, Tronto. -
odiosi ed inumani generi, l'uno del quali è un ambizio
La durata dell'appalto sarà dal giorno, primo del so che aspira a cariche sublimi e perfino ad esser mi
prossimo febbraio 18, 1 a tutto settembre dello stesso nistro, e l'altro un cerretano di filantropia, che parlan
anno. - - do sempre fastosamente di umanità, di beneficenza, ha
- -

Gli aspiranti potranno offerire, sia pel servizio il cuore insensibile ed anche crudele. La moglie del
complessivo di tutte le 5 divisioni, sia per quello d'una primo è una di quelle donne che veggiano spesso nel
o più divisioni, sia per quello d'uno o più dipartimenti. mondo accoppiare ad un'estrema frivolità, inconseguen
- Le condizioni di prezzo potranno essere regolate za, leggiarezza ed imprudenza, un fondo di sensibilità
nello stesso modo, e per le norme di contabilità e vera ed alcun residuo di bontà nativa. La giovinetta
servizio si seguirà ciò che è prescritto dal capitolato a figlia del filantropo è piena di dolcezza e di candore.
stampa stato pubblicato il 15 luglio pº pº , ed osten Benefico con asperità, e fermo con un cuore sensibile,
l'amico del suocero presenta un " atto ad
sibile presso le rispettive prefetture dipartimentali.
- Le obblazioni saranno dirette dagli aspiranti riser interessare sempre moltissimo sulla scena. Nel loro dia
vaianuente al ministro della guerra e marina, ma non logizzare, non v'è nulla d'inutile, veruna sentenza en
più tarli del giorno 1 o del prossimo gennaio. fatica, verun'espressione ricercata e fastidiosamente le
Milano, 21 dicembre 18 o. . . . . . ziosa. Egli marcia con una agevolezza che esclude l'idea
- Il generale d' artiglieria, incaricato del del lavoro. Vi si nasconde l'ingegno sotto un naturale
portafoglio del ministero della guerra, grazioso che incanta, rapisce, senza che vi si scorga
- - D A N N A. l'arte, anche nei tratti più satiriei de costumi presenti,
come si può giudicarne da questi versi relativi all'ipo
crita fasto del filantropo: - - -

R. TEATRO ALLA CANOBIANA.


- Lunedi, 31 Dicembre. - - e
C'est pour les malheureur, un homme de ressouree :
Il leur prete sa plume, et leur ferme sa bourse.
- - - - - - - - - - - - - - - -

Prima rappresentazione della nuova commedia in Il a poussé si loin l'ardeur philantropique,


titolata Les deux Gendres, in cinque atti e in versi, del Qu il mourrit tous ses 5ens de soupe economique.
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

sig. Etienne, precedentemente recitata in presenza delle Il s'est fait bienſaisant pour etre quelque chose
Li. MM. ll e liti nel palazzo di S. Cloud, li 16 ago la charite, jadis, s exer, oit sans eclat;
sto p. P. - -a Paris maintenant on s en ſait un etat.
-

-
- - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dal giorno un decimo di agosto in cui comparve Eh ' vos ecrits, monsieur, ne font vivre personne -
per la prima volta questa commedia sul teatro di Pa Le plus beau des discours ne vaut pas une aumcne;
rigi, dove poi spesse fate venne ripetuta con grande Et quand un nail arcuz vient vous tendre la main,
successo, ne fu tanto parlato dai giornalisti francesi, Laissez la vos ecrits, et donnez lui du pain.
che non sapremmo far su di essa una osservazione che Sono numerose nel dialogo le verità di simil ge
già non sia stata fatta, nè darle una lode che già non nere, espresse con eguale finezza e pungolo. E cosa
si legga da per tutte. Il dovere nostro ridurrebbesi a gloriosa al sig. Etienne di esser così egregiamente riu
ripetere le lodi e le critiche. Sono state queste ultime scito in una commetta di cinque atti e in versi desti
tanto più severe che gli elogi furono più magnifici e nata a dipingere i ridicoli e vizi de tempi nostri. Egli
più meritati, non avendo esse altro motivo se non lo è vantato fra tutti gli autori comici viventi di cui glo
zelo pel mantenimento delle regole e della perfezione riasi, la Francia, come quello che ha, più degli altri,
dell'arte, affinchè i difetti non restassero in qualche il talento della buona commedia, e quello di scrivere
maniera giustificati dalle bellezze di cui sovraobonda
questa commedia la più pregiabile che da venti anni ottimamente
poetica.
in questa difficile sorta di composizione
- -

siasi prodotta su la scena francese, Fu detto che l'au


tore aveva talmente complicati i suoi essenziali perso Numeroso fu il concorso degli spettatori alla rap
maggi che non risulta veramente unico il carattere prin presentazione di questa pregiatissima opera teatrale, ed
cipale dell'azione drammatica, poichè i due generi tro essa ottenne grandi applausi, avendo gli attori quanto
vaasi sulla stessa linea. Il suocero va quasi del pari con ſu loro possibile corrisposto alle fine e dilicate inten
loro, e direbbesi più essenziale atteso che da lui, piut zioni deli autore,
tosto che dagli altri, scaturisce la moralità del dram - O. N.
–-
ina, cioe che un padre non deve lasciarsi andare a
troppa debºlezza verso i figli. Si disse ancora che la - SPETTACOLI D' OGGI.
-

regola dell'unità del luogo rigorosamente richiesta in R. TEATRO ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
ºpere di tal importanza, non è ben osservata, e che Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine:
l'intreccio è troppo semplice, giacchè non si ha da sa secondo ballo I morti fatti sposi
Pere altro se poi se avrà un asilo onesto, qualunque R. TEATRo ALLA CANesiANA. Dalla comp. Perotti si
il padre ributtato dai due generi, ai quali aveva rila recita la mano di Zuc o sia La felicità inaspettata,
sciato i suoi beni sotto la condizione di vivere sei me col ballo I Circassi.
si mºlla casa dell'uno, e gli altri sei mesi in quella TEATRo DEL LENTAsio. Festa di ballo in prima sera,
dell'altro V'è severità in queste osservazioni fatte dai TeatRo S. Ramzaoro. Si rappresenta in musica
Parigin, ma è questa severità che serve al manteni la farsa La Zilia, e un atto dell' opera Amore vince
mento dell'arte, ed a quello del buon gusto fra gli tutto, con ballo. - -

spettatori, rendendoli anch'essi diſicilissimi da conten TeatRo DeLLE MARIorrrrr, detto GiaoLAMo, si
tarsi. Degenerano le arti dove con lode cieca ed adu recita L'innocenza venduta e rivenduta. -

latrice preconizzatisi indistintamente tutti i loro parti TEATRo Meccanico ( nella Canonica giù del ponte
qualunque sieno, e quindi il gusto del buono e del di Porta nuova. Si daranno quattro rappresentazioni
bello corrompesi necessariamente allora nel pubblico. l'ultima deile quali sara la burrasca di mare. Le rap
L'equità nei critici deve consistere tanto nel rilevare Presentazioni cominciano alle ore 6 e mezzo pomeri
le mancanze, quanto nell'encomiare le bellezze; ed a diane , . - -

quest'ultimo dovere uou mancarono quelli di Francia. – –a

Qsserviamo con essi, 1 ° che questa commedia è la


Prima dei nostri tempi che sia stata appropriata all'epo Milanº, dal porsi di Federico acui, nella
sa attuale, e che rappresenti i vizi ed i ridicoli parti contrada di S. Margherita, num. 1113.
º - i
e/º, 1 o
v-ve-º

ig r, ſè
G I O R N A -.
i i ,
-- -- i A IN O
M:LANo, Giovedì : o Censiago 161 1.

Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono olficiali. ai

ts- - -

NOT I Z IE E S T E P. E 1 inglese il Plan per che da IIalifax recavasi a Quebec. Si


temeva pur sommatinente per la sorte della fregata l'Argo
TURCHIA. aspettata già da lungo tempo dall' Iughilterra con un
Costantinopoli, 1o Novembre. convoglio di cui non erasi ancora veduto alcun basti
- mento. Alla partenza della Minerva non v' erano a
Le disposizioni che dà la Porta fanno presumere Quebec bastimenti da guerra, se non se una goletta
che il nostro quartier generale si ritirerà ad Adria di 18 cannoni con circa 1 oo bastimenti mercantili, che per
nopoli. quanto pareva, sarebbero costretti a passar ivi l'inver
Il governatore della Morea, Vely bascià, ch'era io, a motivo della vicina stagione de ghiacci.
in marcia con 1om. uomini alla volta di Schumla, ha Del 28. Il giorno 25 passò davanti a questo porto
ricevuto l'ordine dal gran visire di portarsi nel contorni un naviglio con mar sì grosso e con un vento sì ina
di Vidino per unirsi al corpo d'armata del seraschiere petuoso che ne sembrava inevitabile la perdita. Avendo
di Nissa. -
esso dato fondo, ebbe la buona sorte di poter resistere
un Tartaro, spedito dal bascià di Bosnia, e qui alla tempesta; ma appena il mare ſu alquanto calmato,
giunto il 5, ha portata, per quanto dicesi, la notizia un battello spedito da Boulogne andò a marinarlo e lo
di due fatti succeduti sulla Drina, ne quali le nostre introdusse a Calais. È questo uno sloop inglese di
truppe hanno avuto de vantaggi sopra i Serviani. Nel 48 tonnellate, detto l'Anitr, esso era partito, il 24, da
secondo fatto, ch'ebbe luogo a Losnitza, ed ove Czer l Portsmouth, e portava a Londra 14 cannoni del cali
mi Giorgio comandava in persona, tre de capi serviaui bro di 52 per conto del governo. ( Moniteur. ) ,
sono stati uccisi, ed un officiale superiore russo è stato -

ferito. Le notizie dirette della Servia dicono che i Tur Parma, 28 Dicembre.
chi hanno di nuovo passata la Drina. Nella notte del 24 al 25 del corrente, verso 2 ore,
La morte del bascià di Bagdad mette la Porta si è qui sentita una violenta scossa di terremoto. Da
in possesso d'una ricca successione , e rende sicura prima fummo colpiti da un improvviso chiarore, dopo
di che si fece sentire una detonazione simile ad un
la tranquillità d'una provincia che l'ambizione e gli
intrighi di Solimano andavano insensibilmente distac forte tonamento. Subito dopo sentissi una scossa le cui
cando dal di lei dominio. oscillazioni da oriente in occidente durarono circa un
Il Gransignore ha abbandonato il castello di pia minuio. Molte persone che uscivano dalla messa di
mezzanotte furono rovesciate a terra. Una casa del co
cere di Besckick-Tasck, sua residenza d'estate, ed è
rientrato qui nel suo palazzo d'inverno. mune di Mazara, presso a questa città, si è sprofon
( Estr. dal Jour de l'Empire. v
Al
data; due case della città hanno sofferto vari danni
nel loro interno. Tutte le torrette del cammini della
REGNO DI PRUSSIA.
sola contrada de Genovesi furono atterrate. Pare che
Nuovo-Brandeborgo, 9 Dicembre.
tutto annunzii che la nostra città era il centro della
Sono qui arrivati, alcuni dì fa, vari impiegati scossa, e si conchiude da ciò che non saranno acca
delle dogane francesi con un distaccamento del 17.” duti danni d'importanza in aitre parti del dipartimento.
reggimento di fanteria di linea, per far delle indagini
- ( Idem. )
relativamente alle derrate coloniali. Si è fatto tutto con
Parigi, 5 Gennaio.
esattezza ed ordine. ( Gaz de France. La camera di commercio di Nismes, la camera
IMPERO FRANCESE. consultiva delle manifatture di Stolberg, i membri del
Boulogne, 26 Dicembre. la camera consultiva delle manifatture di Bernay, la
Il capitano del naviglio inglese la Minerva, pro camera di commercio d'Amiens, la camera consultiva
veniente da Quebec, predato e introdotto a Calais dal delle arti e manifatture d'Evreux, la camera di com
corsale il Granduca di Berg, ha riferito che alcuni mercio di Bruges, e quella di Tours hanno inviato a
giorni prima della sua partenza da Quebec, un uragano S. M. I. e R. indirizzi di ringraziamento in occasione
aveva cagionata la perdita, nella riviera di San Lo dell'imperiale decreto del 19 ottobre, relativo all'ab
renzo, di 7 in 8 bastimenti mercantili ch'erano pronti bruciamento delle merci inglesi.
per ritornare in Inghilterra. Si era parimente ricevuta ( Estr. dal Moniteur. )
la nuova della perdita totale del brick da guerra -
-
38
no e c I s I o N I G I U D I Z I A R I E
A S E il ministro della marina e delle colonie.
Corte di cassazione. -
- Dunkerque, 29 dicembre 18Io.
Monsignore, Allorchè non fu fatto l' atto di celebrazione di
Ho l' onore d'informare V. E. di un avvenimento matrimonio, e non si prova che non esistevano i re
accaduto ieri sulla rada di Dunkerque. gistri nel luogo ove fu celebrato, si può egli, vivendo
Il bastimento a 5 alberi, con bandiera inglese, uno dei due sposi, per interesse del fanciulli, ammet
l' Elisabetta, di 65o tonnellate, capitano Uberto Gu tere la prova testimoniale di un matrimonio contratto
glielmo Exstwick , della Compagnia delle Indie, prc prima del Codice Napoleone in un paese in cui l'or
veniente da Londra, essendo andato a raggiungere la dinanza del 1667 non era stata pubblicata? ( Risposta
flotta a Portsmouth, ed avendo, a cagione del cattivo affermativa. )
tempo, dato fondo a Cork in Irlanda donde è uscito da Un matrimonio d' altronde celebrato pubblicamente
9 giorni in qua per recarsi a Madras ed al Bengala debb'egli essere riputato clandestino soltanto perchè la
con un carico di ferro, rame, piombo, birra, vetri, pubblicazione degli affissi non aveva avuto luogo ?
cappelli, abiti ed altre merci, avente un equipaggio di ( Risposta negativa del 21 maggio 181o, sez. civ. )
roo uomini con presovi il capitano, ed oltre a ciò 5o Il girante di una lettera di cambio ha egli diritto
passeggieri bianchi e 25o lascars spediti al Bengala d' opporre al portatore il difetto di protesta, se a ra
della compagnia delle Indie, battuto dai colpi di gione di distanza, ed usando delle vie ordinarie, il
vento che si sono continuamente succeduti dopo la sua termine che si trova nella girata, ed il giorno in cui
partenza da Cork, si è trovato spinto ieri notte, doveva esser fatto il protesto, era insufficiente? ( Ri
in mezzo ai banchi di questa rada, circa 5 leghe a sposta affermativa. ]
N. E dal porto; poco dopo cadde sul Bréebanck; allo In caso di protesto ritardato, il girante di una
spuntar del giorno si vide ch'esso faceva del segnali di lettera di cambio debb egli, come il traente, provare,
ceccorso, e che tirava alcuni colpi di cannone (esso era che quelio, a cui fu girata, aveva fondi all'epoca della
ºrmato di Io cannoni da 16 ); il sig. Delacoste, capo scadenza? ( Risposta affermativa del 21 giugno 18to. )
dei uovimenti, s'occupò bentosto del mezzi di soccor ( Cour de l' Europe. ]
rere questo bastimento; ma tutti i tentativi furono as Livorno, 1.º Gennajo.
solutamente inutili, essendo che i venti soffiavano im Si può assicurare che la nostra marina sta per
p tuosamente da N. N. O., ed il mare era terribile; si prendere un aspetto eguale agli altri porti del grande
sperava di ottener qualche buon esito al momento del Impero: sul cantiere già si trovano due brick , e
flusso; vana speranza! fu assolutamente impossibile di quanto prima sarà dato principio alla costruzione di
nettere in mare nessun naviglio ad onta di tutti gli una fregata di primo rango. ( Gazz. univer. )
si rai fattisi. La goletta il Vittore su cui salì il capita Genova, 7 Gennajo.
-

no del commercio Gaspare Malo, che diede in questa Jeri, alle ore cinque pomeridiane, è giunto in que
circostanza una gran prova del suo coraggio, al par sta città S. A. I. il Principe governatore generale per
di parecchi marinai e piloti di questo porto, venne ti presedere il collegio elettorale. Ha preso alloggio, co
rata a forza di braccia lungo la steccata; ma questo me l'altra volta, nel palazzo del fu senatore Durazzo.
capitano vedendo la sua goletta sopraffatta dalle onde -
che s'avanzavano furiosamente, e non potendo più resi NOTIZIE INTERNE
stere, si vide costretto a rinunziare alla sua impresa, R E G N O D' I T A L 1 A.
dopo aver corso i più grandi pericoli. Milano, 1 o Gennajo.
Intanto il bastimento perdette il suo albero di S. A. I. la Principessa Viceregina ha riposato
mezzana e l'albero di maestra, e scomparve bentosto
nella notte; lo stato della sua malattia da tre giorni
non lasciando più vedere che il suo albero di trinchetto
non presenta variazione.
carico di gente; 5 canoti furono visti dirigersi verso la
costa, ma due soltanto giunsero a terra al forte Ri NAPOLEONE ecc.
sban, e sbarcarono 22 persone coll'aiuto della guerni Abbiamo decretato e decretiamo quanto segue:
gione di questo forte e degl' impiegati delle dogaae che Art. 1. La Coscrizione pel Nostro Regno d'Italia
spalleggiavano la costa; il terzo fu sommerso, nel 1811 sarà di 15coo uomini.
Il mare fu per un istante coperto di avanzi di ogni La mala della Coscrizione sarà messa in attività, e
ºPecie, ma dispersi in una grande estensione, come pure l'altra metà resterà in riserva per essere chiamata se
di alcuni cadaveri. sarà necessario.
Le persone salvatesi sono il capitano, il primo ed 2. Le operazioni relative alla leva dovranno essere

il secondo luogotenente, un ufficiale dell'armata inglese eseguite per modo che la parte attiva sia messa in mar.
a ºengala, 2 passeggieri e 16 lascars; tutti gli altri so cia il primo giorno di febbraio, e i Coscritti abbiano
no Periti. La notte e stata ancora più orribile del gior tutti raggiunto i Corpi ai quali saranno destinati pel
ºº, e questa mattina i venti continuano a soffiar con primo marzo 181 1.
veemenza dal N. N. O, al N. N. E con pioggia, neve 5. La leva della Coscrizione si farà tra i giovani
e grandine. - che al primo di gennaio 181 1 avranno venti anni cora.
Fu nostra prima cura il dare a questi infelici i soc. piti, cioè tra quelli nati dal primo gennaio 179o in
corsi di cui hanno bisogno. – IIo l'onore ecc. cºivamente al 31 dicembre inclusivamente del medesi
Il commissario di marina, C. Founchov. lo elfl/ RO,

( lietileur. ) 4. I Nostri Ministri della Guerra e dell'Interno


f
sono incaricati, ciascuno in ciò che lo concerne, del malbrucchi, iden idem; saje, iden iden; cameo i -
- -
-

l'esecuzione del presente Decreto che sarà pubblicato ed idem idem. - Verona, 2o novembre, calamandre, ne ri
inserito nel Bollettino delle Leggi. º - Venezia, 21 dicembre, ſl, e la di lana Lan a 9

Dato dal Palazzo Imperiale di Fontainebleau questo metri 595; pipe di terra sta astrutte Cassº 2, - , m

dì 27 ottobre 181 o. Treviso, 12 dicembre, ca e otto , metri 42 ; sia


N A P O L E O N E. idem o 1 ; nankinette, idem 46: cala uaodre, idem 59;
Per l'Imperatore e Re, batavias, idem 6o ; anieris, iden 95 ; taborets, iden
Il Ministro Segretario di Stato, idem ; gianet, iden iden; sat e, dem iden ; vellu o
A. A L D 1 N 1. di cotone, idem 72 ; canorick , idem iden : calicot,
idem iden; basino, iden iden. – Milano, 2o novembre,
NAPOLEONE, ec. 8rograni, metri 366 ; maglie di cotone e lane file º

Eugenio NApollone di Francia, Vicerè d'Italia, ec. chilogrammi o, iden, 11 dicembre, calamandre, me
Noi, in virtù dell'autorità che ci è stata delegata, ec. tri 158; mussolo colorato, idem 82; maglie di cotone,
Aobiamo decretato ed ordinato quanto segue: chilogrammi 5o ; maglie di lana, idem 4o; garze di
Art. 1. Le Strade di Milano sara uno divise in tre colore e seta, idem 165; lustrino di lana, metri 57;
classi. Queste classi saranno determinate dalla rispettiva
cala nandre, idem iden ; diablementſort, idem i 16 ;
situazione delle strade, dalla frequenza del concorso malbrucchi, idem idem ; idem, 21 dicembre, tele di
nelle mad, sine tanto degli uomini, che delle carrozze, cotone bianche, metri 456; calze di cotone, pºja 1 1 ;
dei carri ecc. Per ogni classe sarà determinata la lar fazzoletti di cotone, num.° 152; iden, 7 corr. gennajo,
gliezza cue dovranno avere le Strade comprese nella anchina, pezze 554o.
medesima. I º icoli che servono per uso soltanto dei
pedoni, e ne quali non sa riconosciuta necessaria od
Il sig. Luigi Arduino, professore
d' agraria nella
utile la circolazione dei carri e delle carrozze, non R. Università di Padova, sulle tracce segnategli da suo
sai anno c'assificati. -

padre, il quale fino nell'anno 1775 aveva introdotta e


2. Il Piano della suddetta classificazione Ci sarà coltivata una specie di olco o saggina di Cafreria atta
presentato dal Ministro del Interno, per essere da a somministrare un suco dolcificante, istituì molti e va
Noi approvato. -

riati esperimenti aſine di estrarre da questo vegetabile


5. D po tale approvazione, i proprietari non po uno sciroppo che potesse utilmente supplire allo zuc
tranno restaurare o riedificare gli edifici che fronteg caro Comune, -

giano le strade, se non se tenendo la fronte degli edi Non riuscirono vani i tentativi del sig. Arduino,
fici medesimi entro il limite d'ampiezza che sarà stato ed il riseltamento fu: -

rispettivamente determinato. 1. Che lo sciroppo cavato dalle canne dell' olco o


4. Il Ministro dell' Interno Ci proporrà di tempo saggina di Cafreria usato pel condimento delle vivande
in tempo il Piano di quelle Strade o Piazze che potes più delicate, e di quelle eziandio che sono più facili ad
scro essere aperte di nuovo, indicando nel medesimo alterarsi ed a corrompersi, come, per esempio, il latte
l'epoca nella quale dovrà essere posta mano al lavoro. ec., riesce e saporito ed aggradevole quanto lo scirop
5, Dopo l'approvazione del Piano, niuno de pro po dello zuccaro comune.
prietari degli edifici potrà fare eseguire alcun lavoro 2.” Che nella composizione d'alcune conserve e nella
o riparazione nei medesimi, tanto esternamente che fabbricazione dei rosoſj può ugualmente usarsi come lo
internamente, se non se nel caso che combini col Pia - sciroppo tratto dallo zuccaro coloniale.
no che sarà stato da Noi approvato. 5.° Che il detto sciroppo si ottiene con una spesa
6. Il Ministro dell'Interno è incaricato dell'esecu
molto minore di quella che s'impiega nell'estrarre quel
zione del presente Decreto che sarà pubblicato ed inse lo dell'uva, ed è per lo meno di eguale bontà.
rito nel Bollettino delle Leggi. 4° Che il solo prodotto dei grani, abbondantissimo
Dato dal Palazzo Reale di Milano il 5 gennaio 181 1. in questa specie di olco, paga le spese non solamente
EUGENIO NAPOLEONE.
della sua coltivazione, ma ben anche quelle della fab
Pel Vicerè,
bricazione dello sciroppo.
Il Consigliere Segretario di Stato, Per rendere perfetta e sommamente interessante
A. STRIGElli.
quest'invenzione manca solamente che si ottenga la cri
v

stallizzazione dello sciroppo; ed è appunto di una tale


Crediamo di dover pubblicare uno stato delle prin ºperazione che si occupa attualmente il sig. Arduino.
cipali mercanzie inglesi state abbruciate sopra diversi Il solo ritrovato dello sciroppo di canna cafra, an
punti del Regno, in esecuzione del decreto di S. M. in che indipendentemente dalla sua cristallizzazione, è già
data del 19 ottobre 181o. una scoperta così importante che può meritare le più
A Trento, il dì i.° dicembre, velluti di cotone, attente considerazioni dei coltivatori e proprietari ita
metri 668; dobletti di cotone, idem 599; idem, 4 gen liani, i quali potranno, volen o , ricavarne utilissime
najo 181 , anchina, pezze 2o24. – Pavia, il 29 dicem conseguenze, giacchè la detta pianta, per asserzione del
bre, cotoni filati, chilogramuni 5o t. – Brescia, 5 dicem sig. Arduino, può coltivarsi nel Regno con somma ſa
bre, perkales, metri 46o; mussole, idem 4oo; anchina, cilità.
idem 15o. – Bologna, 22 novembre, ghingams, metri
47o – idine, 22 novembre, calamandre, metri 569,

A V ) I S I. ANNUNZIO TIPOGRAFICO.
Dai to chi della Stamperia Reale è uscita alla luce
Dai ministero della guerra s' intende di al palºre
il servizio della somministrazione del pane di munizio: l liun'opera che ha per titolo: Trattato deil Ariete Idrau
ico del Cavaliere Brunacci, membro dell' Istituto. Quan -

1 e per le truppe francesi ed italiane staziºnale " te il soggetto di questo libro sia importante, non oc
passaggio nelle prime cinque divisioni minºr cºº corre dirlo, miun geometra e niun fisico essendovi che
ibracciano i seguenti dipartimenti: lo ignori. L' Ariete Idraulico e una macchina, per mez
ſ. Agogna , Dlotta ; Lario , Adda.
zo della quale l'acqua inialza sè medesima al di là
II. Miella, Serio, Alto Po. . del suo proprio livello. Mongolfier ne fu l'inventore
III. Mincio, Adige, Alto Adige. alla fine del passato secolo; ma ad onta dell'impegno
ir. Basso Po, 1 cno, Rubicone, Crostolo, Panaro. col quale cercarono i geometri e i fisici di studiarla,
V.LaMetauro, Musone, Tronto.
durata dell'appalto sarà dal. .
giorno primo
del
-

non si cºnoscevano le leggi con le quali la macchina


lavorava. Tutto è svelato e calcolato nel trattato che
prossimo febbraio 181 , a tutto settembre dello stesso
alltlo, - - - -
aununziamo. Esso è diviso in tre parti: la prima con
tiene la teorica fisica dell'Ariete. Qui l'autore non ha
Gli aspiranti potranno offerire, sia pel servizio adoperato nè cifre nè linee per dar la spiegazione dei
complessivo di tutte le 5 divisioni, sia per quello u ossa
o più divisioni, sia per quello d uno o più dipartimenti. fenomerſi, ma semplici ragionamenti, pel che anche
quel che non conoscono le matematiche possono com
Le condizioni di prezzo potranno essere regºlate prendere il mistero di quella macchina. La seconda
nello stesso modo, e per le norme di contabilità e parte è la teorica geoumetrica dell'Ariete; e qui tutto è
servizio si seguirà ciò che è prescritto dal capitolato a
stampa stato pu blicato il 15 luglio l' ” P.”, ed osten sottomesso all'impero dell'algebra. La terza in fine
sibile presso le rispettive Prefetture dipartimentali. contiene le sperienze ed il confronto tra i risultamenti
delle teoriche con quei degli sperimenti, ed un tal con
Le obblazioni saranno dirette dagli aspiranti riser fronto prova la verità delle cause assunte dall'autore.
vata:nente al ministro della guerra e unariua, ma non
più tardi del giorno 1 o del prossimo genna)o. L opera è in quarto, in buona carta ed in carattere
silvio. E dedicata a S. A. 1. il Principe Vicerè, il qua
Milano, 21 dicembre
-

Il generale18º.
d'artiglieria, incaricato del le ha muestrato anche in quest' occasione quanto proteg
n - . - -
-
-
-

portafoglio del ministero della guerra, ga i lavori scientifici degl' italiani. Il costo è di lire
otto italiane a Milano. Nei dipartimenti si vende dai
l) A N N A.
corrispondenti della Stamperia Reale coll'aumento di
cinquanta centesimi franco di porto, ed in Milano dalla
v
DoGANA DI D Azio GRANDE,
-
suddetta Stamperia, e da Margallian sotto il portico dei
-

Figini, dal quale si vendono anche alcune altre opere del


In esecuzione dell' ordinanza di quest intendenza suddetto autore, cioè Gli elementi di algebra e geome
di finanza n. 1 1965 ( 65o2 ), del giorno 2o dicembre tria; Il trattato del calcolo sublime, cioè del calcolo
p.° p.”, dovendosi passare alla vendita, con pubblico delle digerenze finite dei calcºli diſſerenziale ed inte
incanto, dei sottoscritti generi coloniali stati appresi in grale; Il trattato di navigazione contenente la teorica
contravvenzione nel Cautone Ticino, si previene il pub e la pratica del piloto, terza edizione con accrescimen
plico, che detta vendita seguirà il giorno 14 del cor ti; e la memoria sul contronto dei principi del calcolo
rente alle ore dieci del mattino, al solito luogo degli diſerenziale con quelli delle funzioni analitiche, premiata
incanti in Contrada di San Giuseppe, e sarà fatta deli dati Accademia di Padova.
berazione al maggiore offerente se così parerà e piacerà. - - - -

Milano, il 5 gennaio 181 t. BORSA DI MILANO.


Il capoassistente, N. VESTRI. Corso del Carabi del giorno 9 Gennaio 1811.
vor At negrr ARTI con I DA A EN IPERSI. Parigi per un franco - - - 1,o 1,5 D.
- Lione idem - - - - - - 1,o 1,5 D.
fQualità del genere. | uantità
de” ,
Peso lordo
di
Genova per una lira f b. - - 85,6 D.
-

Livorno per una pezza da 8 R. – 5,16,4 D.


Colli. Milano. d' Italia.
Venezia per una lira ital. - - 95,8 D.
Indaco di diverse -
Augusta per un fior. corr. - - 2,5o,o L.
qualità . . . . . N. otto L. 1382 – | L. 452. – Vienna idem - - - - - - 55,5 L.
Cacao . . . . . . » due » C7o – | » 21 9. - Amsterdam ideau - - - - - - 2,1 1, L.
Pepe - - - - | zo Lullo 20 i mo 46. – Londra - - - - - - -

Zuccaro . . . . . » quattro i 2 936 – i - 312. - Napoli - - - - - - -


The, zucearo, ca-l
cao e canella . . » uno l » 94 – | » 31. lIo. Auborgo per un marco - - - 1,82,7 L.
Totale N. sedici | L. 3243 – | L. 1o o lºo. Prezzo degli effetti pubblici commerciabili.
me-amazzaazaa - sera area
Inscrizioni o sia Consolidato, in regola del reda
dito del 5 per 1oo, 62. – L.
1)ette di Venezia, oz. f . -
Essendo state già da molto tempo eseguite tutte Rescrizioni al 9 per 1 oo.
-evasºra -
le inscrizioni ricercate a questo ufficio in base del R. - -

Decreto 25 ottobre 18o8 e successivo 25 giugno 1809. SPETTACOLI D' OGGI.


e potendosi rilasciare quei certificati che venissero ri B. TEATRo ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
chiesti, se ne rende informato il pubblico, acciò ognu Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine:
no possa approfittarne, pronto anche l'uficio stesso a secondo ballo I morti fatti sposi
restituire agi inscriventi il duplo delle lero note, mu li. TEATRo ALLA CANoBIANA. Dalla comp. Perotti si
rite già del rispettivo certificato comprovante la fatta recita Il causidico o sia Le avventure d' Enrichetta
inscrizione. Saiatoiº, col ballo I Circassi.
Vicenza, il 2 gennaio 181 1. t eatro S. RADzgoria. Si rappresenta in musica
Luigi Bissari , Conservatore. la farsa La Zilia, e un atto dell' opera Amore vince
tutto, con bailo.
TEATRO DEL LENTAsio. Festa di ballo in prima sera.
Il signor Ugo Foscolo, ricevendo giornalmente TEA rao DELLr MARuor strº , detto GinoLAMo, si
lettere e libri da molti che io credono compilatore di recita La scoperta delle Indie fatta da Portoghesi
un Giornale letterario, ci ha richiesti di manifestare TEAi o il ccANIco ( nella Canonica giù del ponte
ch'egli, per compiacere alla Società d'incoraggiamento di Porta nuova. Si daranno quattro rappresentazioni,
e agli estensori degli Annali di scienze e lettere, ha i l'ultima delle quali sarà la burrasca di mare. Le rap
inseriti due articoli nel numero 1.º del Giornale della presentazioni coninciano aile ore 6 e mezzo pomeri
Società, ( gennaro 18o8 ), e due ne numeri 4.° e 5° diane.
degli Annali, ( aprile e maggio 181o ), ma ch' egli
non è compilatore nè collaboratore nè interessato in Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
veruno fra quanti Giornali si vanno stampando. contrada di S. Margherita, num, 1115,
A
-
A o - ' s . - -
c/V. -
A .
-
. - - -
- - -
- e
-
-
- -

-
-
- - - e - - a

- - - - - , - - . . i - - - -- -- - - - -

G I O R N A L E IT A L I A N O r-, - -
-
-

-
- - - - - -
-

- - -
-
º - -
- - - - - , MILANo, Venerdì 11 Gennajo 1811. º
- . -
- - , - - - - - -
-

- - - -
-

-
-

-a-a º esº
- -- - - - -- - - - .s: : - - - 7-

A Tutti gli atti d amministrazione resa in questo foglio sono ſiciali - –


v- - - - - - - - - - -
-
- - - - - -- - - - -- - - - - -
- -
. . . - -

- -
º - -
; - - -
- N "I S ERE d' un gran numero di corrieri ha accresciuto l' allarme
NOTIZIE EST ch'erasi sparso in VWindsor. .

- I seguenti bullettini sono comparsi il dì 26.


INGHILTERRA. -
25 dicembre.
o -
-
º º .
. .ha avuto .jersera un forte . - . -

Londra, 24 Dicembre » S. M. accesso di feb -


- a - - ,. - - - - -
-- - -

bre; nondimeno ha dormito alcune ore durante la not


Le due se i . . . -

- e due fregate di S. M. la Ninfa e la Pallade si te, ed i sintomi si sono grandemente diminuiti questa
mattina. »
sono perdute sulla costa di Scozia. - -
-
, º , - - -
- -
,
26 dicembre.
..
25 dicembre. -
- -- - - -

Le ultime notizie di Lisbona sono dell' 1 1 corren -


s» S. M., dopo la diminuzione della febbre,
-
è ri -
-
-

te. Lord Wellington era tuttora a Castano. ſiasta presso


- - - -
a poco nel medesimo stato. » - -
-

- 29 dicembre
- - -- - - 26 dicembre , º « S. M. ha passato una buona notte, e centinua
- Lord Liverpool
ha ricevuto da lord Wellington il
seguente dispaccio datato da Cartaro l'8 dicembre: a star egualmente bene di ieri - -
bo

30 e 31 dicembre
, « Milord, il corpo nemico comandato dal gene ;
» Lo stato di salute di S. M. è stazionario. »
rale Gardanne ch era ritornato a Sobreira-Formosa º, º - - - REGGENzA.
-

i
ha continuato la sua marcia verso la frontiera, e, giu
Testo della protesta dei principi figli del Re
sta le notizie pervenuteci, è rientrato in Ispagna , Signore, avendo il principe di Galles radunato si-
- » Non ho sentito che questo corpo abbia avuto
comunicazione colle truppe mimiche postate sullo Zeze. tutti i rami maschi della famiglia reale, e avendo loro
comunicato il piano che i servidori intimi di S. M. ave
re , d'onde non era lontano più di tre leghe. . -

» Mi si fa sapere che questo corpo avendo preso


vano disegno di proporre alla camera de comuni ed a
alcuni uomini d'un distaccamento di milizia, comanda quella dei pari, per lo stabilimento d'una reggenza li
mitata, se la continuazione dell'indisposizione di S. M.
ti dal luogotenente colonnello Ponsonby, sortito d'A lo esigesse, crediamo d' adempiere a un dovere sacro
brantes per fare una scoperta, sopra il Codes, i Fran verso il Re, la patria e noi medesimi, protestando nel
cesi s' informarono diligentemente della posizione del
la maniera più solenne contro disposizioni che consi
generale Hill e de mezzi che gli alleati avevano di deriamo come assolutamente incostituzionali, e come
passare il Tago ad Abrantes ; ed avendo cominciato al attentatorie ai nostri diritti e sevvertitrici del principi
la mattina la loro marcia da Cordigos verso il Codes, che hanno stabilita la nostra famiglia sul trono di qu e
si misero verso le 11 ore in piena ritirata. Pare che sto Regno. “ . -

questa marcia sia stata ordinata da qualche generale Firmato, il duca di Yonk, ecc. ecc.
superiore, e che abbia relazione con ſqualche altro piano. a - - - - ---

» Non vi è stato alcun cambiamento nella posi -


- . - - -
CAMERA DEI PARI. - - º
- e - - - - -- - - -

zione delle due armate dopo l'ultima lettera che ho - e' i s' e Seduta del 28 s -, - a

scritto a V. S. «, - i -
-
- -
-
- Formatasi la Camera in comitato per deliberare
- - - -
- sº -
Firmato, WELLINGroN. - sullo stato della nazione, lord Liverpool ha proposto
; a - º

- - - 51 dicembre. o º alla Camera di dare il suo assenso alle tre risoluzioni


da Lisbona alcune lettere in adottate dalla Camera del comuni. - - - - - - - - - - -
Jeri sono arrivate
data del 17. Le due armate occupano le medesime po
- Un ammenda proposta da lord Holland perchè il
sizioni. Temevasi che i Francesi non distaccassero un Principe di Galles sia pregato d' incaricarsi dell'am
ministrazione degli affari, ma d' astenersi dall' eserci -
corpo sovra Coimbra. -

º Stato di salute del Re.


- - r
--
- tare tutti i poteri annessi alla dignità reale, il cui eser -
-

- 1 i , i t i 24 dieembre. -
cizio non è assolutamente necessario agl'interessi dello
- - º , i
» S. M ha passato una cattiva notte; questa mat Stato fino all' epoca in cui il Parlamento avrà sancito
tina non istà bene. » - - a
-
- --- - un bill portante i regolamenti che giudicherà convenire
Il dìi 25 non è comparso alcun bullettino.
agl'interessi della nazione, fino alla qual epoca la cura
-
-
- -
26 dicembre. della persona reale di S. M. sarà affidata alla Regina ;
-
- - -
--- » Lo stato di S. M. ha dato vive inquietudini ieri quest'ammenda, appoggiata dai duchi di Yorck, di
sera; e questa mattina a 5 ore la partenza e l'arrivo Sussex, di Norfolk, dal marchese di Lansdown e dai
«
42 -

nord Moira, Erskine e Lauderdale, è stata rigettata ad ordini dei signori Deschamps e Saint Genis, ingegne
una maggiorità di 1oo voci contro 74. ri in capo. ( Monit. ) - - -

Le risoluzioni sonº state quindi adottate, e si è º Anversa , 26 Dicembre.


è ordinato che il rapporto ne sarebbe ricevuto oggi. Lo scopo degl'immensi lavori che si prosieguono
sì attivamente da due anni in qua al bacino d'Anversa
Un dispaccio di lord wellington, in data del 16 è finalmente conseguito. Si sono superate le difficoltà
dicembre, riferisce che a quell'epoca non era avve che presentava la demolizione della tura. La proſon
nuto alcun cambiamento nella posizione del generale dità del passo è di 5 piedi sopra al mar basso, ciò
Massena. che dà 19 piedi d' acqua. Si lavora incessantemente
- Il Courrier del 51 contiene molti articoli ministe per ottener la profondità necessaria al passaggio dei
riali i quali mostrano l'agitamento e la divisione della vascelli, duranti le maree delle acque morte. ( Idem. )
nazione fra il sangue reale e l'oligarchia universale. Avesnes, 27 Dicembre.
- e ( Moniteur. ) Il 26, fra mezzanotte e un'ora, un violentissimo
REGNO DI PRUSSIA. temporale, accompagnato da impetuoso vento, da piog
Königsberg, 14 Dicembre. gia, grandine, lampi e tuoni, imperversò sopra que
Il 1° dicembre si è qui varato un bastimento di sta città. La folgore cadde sulla gran torre della nostra
6oo tonnellate, alla presenza di una gran folla di spet chiesa, e vi si appiccò quindi il fuoco in modo spa
tatori concorsi a questo spettacolo. ( Jour de l'Enp ) ventevole. La chiesa tutta rassembrava un volcano; e
REGNO DI SASSONIA. quel che più dava da temere si è che il vento spinge
Dresda, 17 Dicembre. va
l -.
le fiamme verso il magazzino della polvere, pieno
- - - -

Il sig. Principe d' Esterhazy, ministro d'Austria, di munizioni da guerra, e verso la viceprefettura. In
è ritornato in questa residenza dal viaggio che ha fatto questo frangente due prodi granatieri della guardia im
a Ratisbona ove si è abboccato col Principe suo padre. periale a cavallo portarono i primi soccersi, arrampi
Dicesi che questo giovane Principe sposerà la Prin candosi su per le muraglie e portando acqua sino a
cipessa di Torre e Taxis, nipote del Re di Prussia. grande altezza. Gli Spagnuoli vegliarono singolarmente
( Idem. ) sul magazzino della polvere; il comandante del genio
IMPERO FRANCESE. diede varie ottime disposizioni e rassicurò tutti col
Perigueur, 25 Dicembre. la sua presenza di spirito ; un conciatetti diede
Nella notte del 22 corrente un uomo s introduce singolarmente prova d' indicibile intrepidezza, standosi
in easa di un certo Julien, falegname, entra nella sospeso per li piedi, in mezzo al fuoco, al fumo ed alle
stanza ove riposava questo uomo con sua moglie, e grida, tagliando colla sua scure i legnami di comuni
invola qualche denaro da una cassetta ; poscia avvici cazione, e lavorando per ben tre ore in sì terribile
mandosi al letto, volle pure frugar nelle tasche della posizione. Finalmente a 4 ore il fuoco cessò Questa
donna. Questa si sveglia e crede che lì intorno siavi mattina si è cantato una messa solenne e Te Deum in
qualche gatto, e cerca di scacciarlo colla voce. ll ladro rendimento di grazie.
la sente e si ferma immobile; la donna si riaddor Lo stesso temporale si è fatto sentire alla medesima
menta, ed egli comincia da capo; la donna si risveglia ora a Guise ( ove ha cagionato varj danni ) a Nantes,
di bel nuovo, ed esso ristà immobile. Al terzo tentativo a Rambouillet ed in altri luoghi, ma con minore fra
la moglie di Julien s'insospettisce, tace ed ascolta atten casso. ( Jour de Paris. ) - -, -

tamente in guisa che non può più dubitar della cosa. - Nancy, 5o Dicembre.
Ben tosto si slancia essa fuor del letto, si precipita La notte del 25 al 26 corrente è stata somma
sul ladro, e lo trattiene con gran forza, gridando , mente tempestosa. Il cielo pareva tutto infocato al sud
soccorso t al ladro è Questi, vistosi perduto, batte, feri del nostro dipartimento; verso i 1 ore della sera, sen
sce e morde le mani della donna di Julien, ma non tissi un fortissimo tuono, la pioggia cadeva a torrenti, e
per questo ella se lo lascia uscir di pugno; il ladro il vento infuriava. La tempesta passò poscia al nord,
fugge e giunge alla strada, ma invano tenta di togliersi º qui pure rinnovaronsi lampi, folgori, pioggia e
dalle nerborute braccia della donna ; alla perfine ca e vento. Non sentiamo però che sia accaduto verun
dono ambedue sul suolo. I vicini accorrono alle grida; sinistro; qualche vecchia muraglia ed alcuni cammini
giunge pure il marito, benchè un po' tardi, si trova il furono rovesciati, qualche tetto danneggiato e qualche
colpevole preso e stretto come in una morsa; nè le per albero sradicato. Il fulmine è caduto a Verdun sopra
cosse nè le ferite, nè la notte, nè il timor della morte un gran castagno del giardino dell'antico Ospedal mi
avevano potuto indur questa coraggiosa donna a lasciar litare. L'indomani mattina si è trovato un uomo morto
selo fuggir di mano. Egli è ora in potere della giusti ne campi vicini a Comble. ( Gaz de France.
zia. ( Gaz de France. I - Parigi, 4 Gennaio. a

Bruges, 25 Dicembre. Un decreto di S. M. l. e R., in data del 29 scor


La diga di caccia d Ostenda è terminata. Essa so , porta che i privati proprietari di luoghi di monte
agirà , per la prima volta, il 5o del corrente a mar di 1oo franchi di reddito e più, ed i cui interessi an
basso ad 8 ore e ſa del mattino. Questo lavoro di nui attualmente pagati ammontano alla somma totale
cui la città d' Ostenda va debitrice alla munificenza di 14,5o4 fr. 42 cent. ne saranno rimborsati con ren
del nostro sovrano, è stato eseguito con una singolar dite costituite in danaro, spettanti al demanio nel di
cura e Pperfezione nelle sue P
più minute parti, sotto gli
g partimento di Roma. Il capitale di 5o,ooo,ooo di - -
-

- -

v
-

45
domini, aſſetto, in virtù del decreto 5 agosto 181o, alla a. L'Uffiziale dello Stato civile si assicura della morte dela
ammortizazione del debito pubblico degli Stati romani, l'individuo, e ne autorizza il seppellimento, a norma del disposto
sarà ridotto ad una somma eguale al capitale del luo dagli articoli 77 e 78 del Codice Napoleone.
ghi rimborsati in rendite. Il supplimento da sommini 3. Nei casi di morte per malattie contagiose, e di rapida
strarsi in danaro in caso di eccedenza di reddito, sarà putrefazione di cadaveri, ed in tutti quegli altri pei quali potes
calcolato moltiplicando per 2o volte la frazione ecce se provenire uocumento alla salute degli abitanti vicini, l'Uffi
ciale dello Stato civile previene della morte le Deputazioni di
dente. I tutori, curatori ed altri incaricati dell'ammi Sanità, le quali possono ed anche devono, secondo le circostan
nistrazione de beni delle persone incapaci d'agire da ze, abbreviare il prescritto termine delle ventiquattrº ore, avver
sè stesse, saranno obbligati, sotto pena d'esserne per tendo in questo caso l'Uffiziale dello Stato civile delle prese
senalmente risponsabili, a riclamare e sollecitare il rim misure. “

borso delle rendite de luoghi spettanti ai pupilli mi Viceversa nei e asi di morte repentina, ed in tutti quelli pei
nori, interdetti ed altri affidati alle loro cure. quali vi possa esser sospetto di morte apparente, come nelle
( Gaz de France, ) asfissie, nelle malattie convulsive ecc. secondo il pronunziato cri
terio del Medico o Chirurgo non dovrà farsi seppellimento, se
La camera consultiva di manifatture, arti e me
non quarantott'ore dopo la morte. -

stieri dei cantoni d' Aquisgrana, Borcette, Geilenkir 4. Nei casi di sespetto di morte avvenuta per delitto, l'Uf
chen, Linnich, Heinsberg e Sittard, la camera consul ficiale dello Stato civile si regola secondo prescrivono gli arti
tiva d'arti e manifatture del circondario d'Alençon, i coli 81 e 82 del Codice Napoleone. - -
fabbricatori, manifatturieri e filatori di cotone di Lilla, 5. Nessuna sezione anatomica potrà farsi sulla persona
e la camera consultiva del commercio, arti e mestieri, morta, prima che sia spirato il tempo prescritto dagli articoli
e del tribunale di commercio del circondario di Dom precedenti, e senza il consenso dei parenti prossimi del defunto,
ad eccezione di quei casi nei quali l'aprimento del cadavere si
front, hanno spedito a S. M. indirizzi di ringraziamen rendesse necessario per la salvezza del feto, o per gli effetti
to pel decreto del 19 ottobre, relativo alla distruzione della giustizia punitiva. Non è necessario però il consenso dei
delle merci inglesi. parenti Pei morti negli Spedali. .
-

Estr. dal Moniteur. ) Pei cadaveri poi di persone morte di malattie contagiose, le
sezioni anatomiche non possono farsi in nessun caso senza li
cenza del Prefetto del Dipartimento, il quale ndh le accorda y

se non sentita la Commissione Dipartimentale di sanità, e per


NOTIZIE D INTERNE
1 T A L 1 A.
R E G N O -
cause straordinarie ed importanti, e sotto l'osservanza di tutte le
cautele che fossero necessarie per prevenire ogni sinistro acci
- Milano, 11 Gennaio. -
dente il quale potesse apportare la comunicazione e la diffusione
S, A. I. la Principessa Viceregina ha riposato del contagio.
felicemente nella notte. 6. Il trasporto del cadaveri si fa o direttamente dalla casa al
Cimiterio , o dalla Casa alla Chiesa, e da questa al Cimiterio,
a - - -
I cadaveri di persone morte di malattie contagiose, o che
NAPOLEONE, ecc. corrono già il periodo della putrefazione, si trasportano imme
EUGENIo NAroLEore di Francia, Vicerè d' Italia, ec. diatamente, e subito dopo spirato il termine stabilito dalle De
Visto l'articolo 77 del Codice Napoleone, e l'articolo r, del putazioni di sanità, dalla Casa al Cimiterio.
Decreto di S. M. del 5 settembre 1806, 7. Presso ogni Chiesa parrocchiale vi sarà una stanza, oon
Sopra rapporto del Ministro dell'Interno , , , aC Cesso alla strada , destinata a riporvi i cadaveri fino al mo

Sentito il Consiglio di Stato, -


mento del loro trasporto al Cimiterio, e -
voi, in virtù dell'autorità che Ci è stata delegata, ec. 8. Il trasporto dei cadaveri si eseguisce con bara o cassa
coperta, ovvero col mezzo di un carrettone. - -

Abbiamo decretato e decretiamo: .


Art. 1. In caso di morte di qualunque persona, è obbligo 9. Ciascun Comune provvede il numero di bare o carret
dei superstiti delle famiglie ed in mancanza di essi, dei convi toni necessario per effettuare il suddetto trasporto, e provvede
venti col defunto, di notificare la morte, nel più breve termine, Pur anco tutti gli utensili occorrenti per eseguire il seppelli
Inento, - -
e se
all'Uffiziale dello Stato civile,
Non esistendo nè superstiti ne conviventi, l'obbligo della no 1o. È libero alla famiglia dei defunti di provvedere a pro
tificazione incumbe ai Medici, Chirurghi, Mammane, Parochi prie spese le casse ehe in questo caso vengono seppellite unita
mente ai cadaveri. si r-
o facenti funzioni dei medesimi, che avranno prestato l'opera
ed assistenza loro al defunto. I 1. Il trasporto dei cadaveri col carrettone si eseguisce do
Per le persone morte negli Spedali tanto civili, quanto mili po la mezza notte, sotto pena di detenzione ai contravventori
tari, o in altre case pubbliche, come Seminari, Convitti, Or non minore di giorni sei, nè maggiore di due mesi, salvo il
fanotrofi, Case di lavoro, Ergastoli, Carceri eco la notifica Caso contemplato nell'art. 6 per le malattie contagiose e per co
zione si fa dai Superiori, Direttori, Amministratori, Soprin minciata putrefazione
- -
, i - e
-
- : -, a -

tendenti, Custodi e Carcerieri, giusta quanto dispongono gli , 12. È vietato al sotterratore o chiunque altro il levare i
aricoli 8o e 84 del Codice Napoleone. cadaveri dal Cimiterio o dalle casse, o lo spogliarli, o altri
I Medici, Chirurghi e Maminane che hanno assistito nel menti appropriarsi gli abiti e robe che esistevano presso i me
corso della malattia il defunto, dichiarano all'Uffiziale dello desimi, setto le pene comminate dall'art. 30o del Codice
Stato civile la cagione della morte, come è loro nota per le penale. - , e - º - ,
- - - -

leggi dell' arte. - 13. Per la tumulazione si preparano le fosse l'una succes
La Carta di notificazione e dichiarazione è esente dal bollo. sivamente all'altra colla direzione di tante linee paralelle ad unº
Nel caso di colpevole ritardo alla notificazione, o di non -
dei lati del cimiterio , e non si incomincerà la seconda linea ,
-
-

fatta dichiarazione della cagione presunta della morte, i con se non dopo compiuta la prima, e così di mano in manº per
travventori vengono puniti con una multa non minore di lire le Le
- -
altre.
fosse sono
a
profonde un metro e Palmi ottº Gl'interstizi
- o,2. nè maggiore
soro di lire Ioo.
- ss - a -- - .- º . - -

t -

º
-
- --
-
-

e fossa e l'altra non possono essere minori di un pºlº per antico costume, e che si conservano e nelle Cattedrali od
e cinque diti. - -
in altro luogo sacro, previe le opportune cautele per impedire
In una fossa non si seppellirà più d'un cadavere, e subito che se ne propaghino esalazioni.
dopo che il cadavere è posto nella fossa, questa si otturerà In quei Comuni, però, nei quali si professassero vari culti,
con tutta l'esattezza ed in modo che la superficie del terreno oltre al Cimiterio comunale per quelli che professano la Reli
non presenti cavità che impediscano lo scolo delle acque. gione dello Stato, vi saranno dei Cimiteri separati a spese del
14. È vietato il porre monumenti sepolcrali sulla superficie le comunioni rispettive per gli altri: anche in questi Cimiteri
del terreno interno del cimiterio, essendo solamente permessº si osservano le cautele prescritte pei Cimiteri comunali.
l'inserzione nel terreno di croci o lapidi verticali, l'altezza 23. Chiunque seppellisse o facesse seppellire i cadaveri senza
delle quali lapidi sarà al più di un metro, e la larghezza di la permissione dell'Uffiziale dello Stato civile, o fuori de' luoghi
due terzi di metro. sovrindicati, è punito colle pene portate dall'articolo 358 del
Possono nondimeno erigersi dei monumenti sepolcrali, ed Codice Penale. -
- - i
anche dei sepolcri di famiglie in celle particolari, le quali siano 24. Le spese da pagarsi dagli eredi dei defunti pel traspor
collocate lungo il muro del cimiterio, in modo da non ristrin to dei medesimi, si limitano a quelle che riguardano l'uso
gere l'area delle fosse. Tali celle non comunicano se non che della bara o del carrettone comunale. -

coll' interno del cimiterio. Le spese sono fissate dai Prefetti sulla proposizione dei Po
15. È vietata inoltre ne' cimiteri qualunque piantagione di destà o Sindaci dei rispettivi comuni.
alberi, e qualunque coltivazione del terreno, come pure di Il Gran Giudice, Ministro della Giustizia, ed i Ministri
lasciar entrare gli animali a pascere le erbe che vi crescessero. dell'Interno e pel Culto sono incaricati, ciascuno in ciò che
I cimiteri sono a quest' effetto custoditi da un sotterratore lo riguarda, dell'esecuzione del presente Decreto che sarà pub
appositamente destinato dal Comune. - blicato ed inserito nel Bollettino delle Leggi.
In caso di contravvenzione il sotterratore, oltre alla rimo Dato dal Palazzo Reale di Milano il giorno 3 gennaio 1811.
zione dall'uffizio, sarà punito con detenzione non minore di EUGENIO NAPOLEONE. -

- - --
sei giorni, nè maggiore di due mesi. ' - - -
- Pel Vicerè,
16. I Cimiteri si cingono di muri, l'altezza dei quali non Il Consigliere Segretario di Stato,
può essere minore di metri due, palmi quattro ; e sono chiusi A. ST R 1 G E L LI.
con porte a rastrello di ferro o di legno. s -
17. Occupata che sia tutta l'area del Cimiterio da cada ANVUNZIO TIPOGRAFICO.
veri, non potrà farsi la rinnovazione delle fosse, se non sa
ranno trascorsi dieci anni dall'epoca in cui si sarà incomin Dai torchi della ditta Vendrame Liberale, in Udi
ne, Dipartimento del Passariano, è sortito l'Indice al
ciata la tumulazione nel Cimiterio, e colla permissione del fabetico delle materie contenute nel Codice dei delitti e
Prefetto del Dipartimento, il quale, prima di accordarla, dele delle pene pel Regno d'Italia.
gherà a spese comunali un perito a verificare la intera consu 1 caratteri ed il formato sono eguali a quelli della
mazione delle parti molli del cadaveri sepolti nella prima ſila. edizione di detto Codice, talchè si può unirlo al Co
18. La rinnovazione delle ſosse si farà coll' ordine stesso dice stesso, formando in tal guisa un sol volume. Il
con cui si saranno fatte le prime. -
-
prezzo è di lire una.
Le casse che si troveranno sotto terra si abbruceranno, e le Si trova vendibile presso i librai in Udine e loro
ossa si collocheranne in una profonda e separata fossa in un commissionati nel Regno.
angolo del Cimiterio. Il Prefetto, sentita la Commissione di
sanità, prescriverà inoltre tutte quelle altre cautele che repute A V V I S O.
terà necessarie in tale occasione -
Essendosi terminata l'edizione dell' opera intitolata:
19. Non venendo accordata dal Prefetto la licenza per la Le Cenacle de Leonard de Vinci rendu aux anis des
rinnovazione delle fosse, il Comune farà dilatare il Cimiterio beaux arts, ne verranno distribuite le copie in carta fina
già esistente, oppure ne farà costruire un nuovo. agli associati nei negozi in cui hanno sottoscritto, cioè da
Luigi Dumolard, contrada del Borsinari, e da Ferdinan
2o. I Cimiteri che venissero abbandonati, non potranno Artaria, piazza del teatro grande; presso i quali,
affittarsi o alienarsi, e saranno tenuti chiusi in modo che sia do
siccome dallo stampatore-librajo Gio. Silvestri, agli sca
impedito l'accesso tanto agli uomini, quanto agli animali, si lini del Duomo, la predetta opera sarà vendibile.
no a che siano passati dieci anni dall'epoca nella quale sarà - -
- -

stato seppellito l'ultimo cadavere. -

eTrascorso il detto periodo di tempo, non si potrà smuovere SPETTACOLI D OGGI.


la terra senza la speciale permissione in iscritto del Prefetto, R. TEATR o ALLA SCALA. Dalla comp. L. e R. francese,
il quale non la darà che allorquando si sarà assicurato che i si recita Le vieur celibataire. – Dépit amoureur.
cadaveri ivi sepolti siano interamente consunti » e coll'obbligo R. TEATRo ALLA CANoBIANA. Dalla comp. Perotti si
-
recita Fede e onore, col ballo I Circassi. -
( come all'articolo 18 ) di fare abbruciare le casse, e di col TEATRo S. Ranzaonda. Si rappresenta in musica
locare opportunamente le ossa che si dissotterreranno.
la farsa La Zilia, e un atto dell' opera. Amore vince
21. Occorrendo ai proprietari di Chiese, Oratori, Conventi tutto, con ballo. º i - -- - -

ed altri simili edifizi tolti all'esercizio della religione, di farne Domenica dopo l'opera festa da ballo. -- - - - --

uso col por mano in qualunque modo ai sepolcri in essi esi TEATRO DELLENTAsio. Dimani festa da ballo in pri
sistenti, dirigonole loro istanze al Prefetto del Dipartimento, ma sera.
Trarno pranz Mantorrrrr, detto Girolamo, si
che ne fa rapporto al Ministro dell'Interno per le sue delibe recita Girolamo compagno del diavolo. -

razioni. Coloro che senza lapermissione ministeriale aprissero Domenica dopo la commedia festa da ballo. - -

i sovrindicati sepolcri, e ne trasportassero o disperdessero le TEATRo MEccANIco ( nella Canonica giù del ponte
ossa, saranno puniti a norma dell'articolo 36o del Codice Penale. di Porta nuova. ) Si daranno quattro rappresentazioni,
e 22. Nessuno può essere seppellito fuori dei Cimiteri comu l'ultima delle quali sarà la burrasca di mare. Le rap
mali, a riserva di quelle persone che potessero essere meritevoli presentazioni cominciano alle ore 6 e mezzo pomeri
diane. -

dell'onore del Panteon stabilito col Decreto 22 giugno 18oo. - - - -

Sono compresi in questa riserva anche i Vescovi ai quali è -

conceduta la tumulazione negli speciali sepolcri loro assegnati Milanº, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
, contrada di S. Margherita, num. 1115,
3 I O R N A L E IT A LI A NO
MILANo, Sabato 12 Gennajo 181 1.

sia a - - - - - -

Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali,
so se era a re-e-e---- --------------

1 Massena si ritiri. Dicesi in esso che nulla era avvenu


NOTIZIE ESTERE to di qualche importanza.
lNGI IlLTERRA.
- lº in dsor, 25 dicembre.
Jersera la malattia di S. M. prese un carattere
Londra, 24 Dicembre , assai grave. La febbre era così forte, che si giudicò
STATI UNITI D'AMERICA. .
bene di spedire un messo a Londra per invitare il
- f

II vascello americano la Lucia, partito da Nuova Principe di Galles a ritornare sull'istante al castello.
S. A. vi arrivò tra le 4 e le 5 ore del mattino. S. M.
York il 5 dicembre, ha portato il transunto del discorso
aveva riposato per più di quattrº ore durante la notte,
d'apertura del congresso fatto dal presidente sig. Mad
disson. - -
e la febbre si era alquanto diminuita. Il Principe non
è partito da Windsor che lunedì verso le 2 ore po
Il sig. Maddisson richiama l'atto sancito alla fine meridiane.
dell'ultima sessione, e gli attribuisce la rivocazione pro
nunziata dalla Francia dei decreti di Berlino e di Mi
Anche il duca di Cumberland arrivò qui nella notte.
Questa mane il diacono di Windsor ha ammini
lano, ch'egli cita come i soli contrari agl'interessi del
strato il sagramento a S. M. ed alle Principesse. Nes
commercio de'neutrali, e partecipa la rinnovazione del suna persona della famiglia reale si è mostrata oggi
commercio colla Francia, in conseguenza della dero
in pubblico. -

gazione dei suddetti decreti. Egli aggiunge che si sa


La salute della Principessa Mary va migliorando di
rebbe potuto sperare che la Francia accordasse de ri giorno in giorno con grande soddisfazione di tutti quel
sarcimenti per le proprietà americane confiscate, ma
li che ne prendono interesse. - - --
che questa aspettazione non aveva sortito effetto. li indsor, 26 Dicembre.
Esso annunzia in oltre che il governo inglese, per Dopo il momento ch'è diminuita la febbre, S. M.
mezzo del ministro americano a Londra, ha notificato continua ad essere presso a poco nel medesimo stato.
il suo assenso a rivocare i suoi ordini subito che il – Lisbona, 8 dicembre. ( Estratto di lettera ). – Mi
commercio del neutri fosse ristabilito sull'antiche basi, rincresce di dovervi annunziare che il generale IIill è
e che il governo americano aveva in risposta comuni malato; egli è qui giunto da Chamusca con una feb
cato al governo inglese che non solo dovevano essere bre intermittente molto gagliarda. Anche il generale
rivocati gli ordini del consiglio, ma che l'Inghilterra Fanc è malato.
doveva pure abbandonare i blocchi generali e illimi 27 Dicembre. -

tati stabiliti per ordini del consiglio. Una lettera d'Alicante dice che ls spedizione co
26 Dicembre. mandata dal generale Blake è stata infelice: nel tentar
Le lettere officiali di lord Wellington pubblicate egli di sorprendere un corpo francese che occupava
ne giornali portoghesi, diceno che il nemico ha consi Baza, è stato sconfitto con perdita di 15oo uomini e
derabilmente aumentata la forza della sua posizione; ed 6 pezzi d'artiglieria. La stessa lettera riferisce che i
a giudicare da tutte le notizie di Portogallo, a cui si Francesi sono riusciti a sorprendere la città di Teruel,
può ragionevolmente prestar fede, evvi gran motivo di ove sonosi impadroniti di 6 cannoni, hanno ucciso un
credere che Massena abbia preso i suoi quartieri d'in gran numero di soldati spagnuoli, e disperso il resto
verno a Santarem. Lo stesso giornale dice pure che della guernigione. La fregata la Driade era venuta ad
« 6m. uomini del corpo di Drouet, avvicinandosi al Alicante per iscortare fino a Cadice il generale Blake,
» ove coprirà la sua carica di membro della reggenza.
teatro della guerra, furono sopraffatti da un terror
» Egli aveva giudicato necessario di mettere una contri
panico, e ritornarono in Ispagna. » Saremmo ben con
» buzione per mantener le truppe sotto il suo comando.
tenti di sapere ch' esiste un metodo così facile di
mettere un numero tanto considerabile di nemici fuori Le opere cominciate sulle rive del Tago dalla par
di combattimento; ma ci è d'uopo di prove onde pre te del mezzodì e avanzano rapidamente. Una lettera
particolare dice che deesi formare nna catena di forti
star fede a queste voci. Un grosso corpo di Francesi
marciava sopra Coimbra; una parte di questo corpo, ficazioni dal castello di Palmela sino al fiume; il paese
cioè 5m. uomini di fantoria e 2m. cavalli erano entrati è inoltre diviso da una specie di burrone o di canale
la notte del 6 in Condeira! 29 Dicembre.
Parecchie notizie particolari di Lisbona, che c'incresce
Un dispaccio di lord Wellington, datato da Car
d'essere obbligati a far conoscere, dicono che le forze
taxo l'8 dicembre, non dà luogo a congetture che
6
ci- del nemico sono divenute così formidabili, i bastimenti per un valore quasi eguale. Ecco dunque 6o
che sembra non resti più a lord Wellington altra al milioni di derrate coloniali spedite dagl'Inglesi, confi
ternativa se non che di ritirarsi dalle attuali sue posi scate ne porti di Prussia, Assicurasi che queste mer
zioni, o di avventurare una battaglia generale contro canzie sieno rimesse alla Francia in isconto delle son

forze superiori. tribuzioni di cui è debitrice la nostra corte, eccetto le


Si racconta che lord Burghersh , arrivato merco mercanzie inglesi, stimate un sesto, vale a dire 1o mi
ledì dal Portogallo, è incaricato da lord Wellington lioni, le quali saranno abbruciate: il rimanente verrà
d' una missione confidenziale relativamente alla sua mandato in Francia, per transito, per essere venduto e
armata, la cui situazione, per quanto
dicesi, diventa consumato nell'interno dell'Impero.
assai critica, non solo a motivo della continuazione L'imprudenza e la fiducia degli speculatori era
de venti contrari che la privano del viveri che ordina tale che avevano giudicato di non dover prendere assi
riamente le venivano d' Inghilterra, ma altresì per ca curazione se non contro i corsali ed i pericoli del ma
gione delle posizioni del nemico, che sono tali da non re, e non contro i pericoli così imminenti della con
permettere alcuna operazione militare se non da qui a fisca. Sonvi molti negozianti delle Città anseatiche, di
molto tempo. Lord Burghersh attribuisce pure (secon Koenigsburg, di Svizzera, alcuni d'Acquisgrana, ed
do gli si fa dire ) la ritirata di Gardanne ad un falso uno di Lione, i quali hanno compromessa la loro fir
avviso da esso ricevuto sulla forza degli alleati; il che ma e la loro fortuna in queste speculazioni colpevoli,
gli ha incusso un terror panico, e lo ha determinato a avventurose e proibite. ( Moniteur. )
darsi alla fuga. Iti GNO 61 SASSONIA.
Le lettere di Cadice confermano la sconfitta che Dresda, 25 Dicembre.
il generale Sebastiani ba data al generale Blake. I 19 cºrrente si è finito di distruggere a Lipsia
51 Dicembre. tutte le merci inglesi ivi trovate e sequestrate nel ca
Sono arrivati dal Portogallo dispacci e giornali del stelle. Si può accertare che ben poche di queste mer
17. Sono succedute alcune scaramucce fra gli avam ci saranno sfuggite alle perquisizioni del commissari sas
Pºi, in una di queste scaramucce è stato ucciso il soni. Si valuta ad una considerabilissima somma la
maggiore Fenwock. -
quantità bruciata o distrutta in tre riprese. ( Iden. )
- Si è fatto un attacco sull' isola di Leone; ma non IMPERO D' AUS TRIA.
se ne conoscono le particolarità. Vienna, 22 Dicembre.
1.° Gennaio. È qui giunto da poco tempo un quintale circa di
- Windsor, r.° gennaio. sciroppo d'uva fattosi in questo autunno in Ungheria;
S. M. ha passata una notte tranquilla, benchè ab si vende 4 fiorini la libbra, e rimpiazza benissimo lo
bia dormito poco; in questo momento è nel medesi zuccaro per un gran numero d' usi economici.
mo stato di jeri. / - L'indaco della fabbrica del dottore Henry in Boe.
- il generale Sebastiani [ giusta le ultime lettere mia, che probabilmente egli cava dal guado, è qui
con 2m. uomini si è impadronito del castello di Mar stato esaminato, e consta che, una volta purificato, è
bella vicino a Malaga, vi ha lasciata una piccola guer. perfettamente simile a quello delle Indie occidentali, e
nigione, ed è ritornato nella parte dell' est. Non è può rimpiazzarlo per la tiatura in tutte le fabbriche di
dunque vero che abbia raggiunto Mortier davanti Ca cotone ; quella di Brettenhoff ha già cominciato a
dice Soult continua i suoi apparecchi contro Cadice. farne uso.
A Siviglia si è fuso nel mese di novembre un - S. M. I., sempre pronta a ricompensare generosa
pezzo d'artiglieria di nuova invenzione, e se questo mente le azioni che hanno per iscopo il ben pubblico,
sperimento corrisponde alle promesse degl' inventori, si ha donati 2m. fiorini pel poema che il sig. Carlo Fi
fonderanno immediatamente 5o pezzi della stessa specie. lippo, barone di Zach, capitano nel 15° reggimento
Si è dato l'ordine di costruire 15o scialuppe canno di fanteria di linea, ha pubblicato in occasione del
niere º 5o sono già pronte, e credevasi che 5o altre matrimonio dell' Imperatrice Maria Luigia, a profitto
lo sarebbero pel principio di questo mese. Eransi delle vedove e degli orfani de membri della land vehr.
pure mandati a Siviglia del legnami per costruire una - ( Monit. )
Del 25.
immensa zatta sovra cui si porranno 15 mortai; non
si sapeva però dove sarebbe stata stabilita questa zatta. Già da qualche giorno osservasi che il sig. conte
Nello stesso tempo davansi le disposizioni per far di di Stackelberg, ministro di Russia presso la nostra
scendere al Trocadero tutte le scialuppe cannoniere corte, ha frequenti conferenze cºl sig. conte di Met
ch erano nella riviera di S. Pietro. ternich. Quest' ultimo ministro, che gode di tutta la
( Estr. dai ſogli inglesi – Moniteur. ) confidenza di S. M. l' imperatore, pare occupatissimo,
REGNO Dl PRUSSIA. ed ha pure frequenti conferenze col sig. conte Otto,
ambasciatore di Francia.
Moenigsberg, 28 Dicembre.
Tra qui e nel porto di Memel abbiamo confiscati Si continua a parlare d'importanti cambiamenti
ed in nostro potere 21o bastimenti del convoglio del relativi alla futura sorte della Servia. ( Gaz. de Fr. )
REGNO DI BAVIERA.
Baltico. Di questi 2 o bastimenti, 61 sono scarichi ; il
carico degli altri, compresi tutti insieme, ascende a 5o Monaco, 22 Dicembre.
umilioni circa. La Gazzetta della corte di quest' oggi dà il se
guente estratto del rapporto fatto dall'Accademia delle
V ha a Colberga, Stettino e Swinemunde dei scienze di questa città per l'anno corrente.
fi sig archivista di Pallhausen, inventore de primi
stereotipi di cui si è fatto uso in Germania, e a un NOTIZIE IN i
nuovo prºcesso per servirsene, ha presentato all'Ac R E G N O D' 1 T A I, 1 A,
cademia il tipo di un battello in cui si può risalire un Milano, 12 Gennaio.
fiume, senza ch' esso abbia bisogno d'essere tirato da - - S. A. I. la Principessa Viceregina ha riposato tran
uomini o da cavalli. Il sig. Dierenb rger, di Friedberg, quiilamente ; la sua malattia declina con Passo lento ed
ba fatto costruire una simile macchina e l' ha provata
irregolare.
sul Danubio il 5 luglio scorso. Il suo battello, carico --

di 64 persone, ha risalito il fiume per lo spazio di SENATo CoNsulENTE.


un quarto di lega in meno di mezz'ora.
L'Accademia ha compartito i più grandi elogi Milano, 1o Gennaio 1811.
alla fabbrica di zuccaro di rape, stabilita ad Augusta Nella Seduta ordinaria di quest'oggi è stata co
dal sig. di Grauvogs. municata al Senato con messaggio la nomina del sig
I monumenti de Boi ( antichi abitanti della Ba De Moll alla carica di senatore, in sostituzione del de
fuato sig. conte Hercolani.
viera) che pubblica la classe storica dell' Accademia ,
sono già al 19° volume. Il 2o.° sta sotto il torchio - Successivamente sono state presentate al Senato
come pure un volume contenente le antichità del con sei lettere patenti di conte segnate da S. M. I. e R.,
vento di S. Ulrico d'Augusta. delle quali, premessa la solita lettura, è stata ordi
nata la trascrizione su i registri.
Senza passar a rassegna tutti i lavori dell'Accade
mia, basta dire che ogni anno acquistano nuova esten Per ultimo è proceduto il Senato alla rinnovazione
sione e nuovi successi. La liberalità del monarca au dei membri del gran consiglio di amministrazione, e
menta pure nello stesso tempo le di lei risorse pecunia risultarono eletti i signori conti senatori Castiglioni,
rie che sono già considerabili. La biblioteca reale cen Laubertenghi, Paradisi, Polcastro e Testi.
trale, arricchita del teseri di quelle del conventi, è
una delle più considerabili della Germania. Il giardino NAPOLEONE, ecc.
botanico non è ancora finito, ma quanto prima giun Veduto il sesto Statuto Costituzionale del 21 mar
gerà a tutta quella perfezione di cui è suscettibile. Il zo 1808 ,
laboratorio chimico ed il gabinetto anatomico si stanno Volendo dare una testimonianza della Nostra sod
formando. Si perfeziona pure l'osservatorio, e si stabi disfazione al Dipartimento dell' Alto Adige per l'attac
liscono uffici meteorologici in tutti i circoli del Regno. camento alla Nostra Persona, e la sommissione a tutte
Il museo di storia naturale, il gabinetto politecnico, la le Leggi di cui non ha cessato di dare delle prove
collezione di medaglie e pietre antiche s'arricchiscono dal momento della sua riunione al Nostro itegno d'Italia,
talmente che appena v è spazio bastante per collocar que Abbiamo decretato e decretiamo:
sti vari oggetti in modo che gli amatori delle scienze
possano esaminarli cou vantaggio. ( Monit ) Art. I. Il signor De Moll è nominato Senatore in
Augusta, 5o Dicembre. sostituzione del defunto signor Conte Hercolani,
ll. Il Ministro dell' Interno del Nostro Regno
Si sparge qui la notizia ch è imminente la guer d'Italia è incaricato dell' esecuzione del presente De
ra tra la Francia e la liussia. Allorchè si rimonta alla
creto che
sorgente di queste voci, trovasi che derivano esse dalle delle Leggi. sarà pubblicato ed inserito nel Bollettino
corrispondenze e dai giornali inglesi. Lo scopo di que
sti falsi romaori è d' eccitare i Turchi onde ritardare la Balo dal Nostro Palazzo delle Tuileries questo di
conchiusione della loro pace colla Russia, e sostenere 25 dicembre 181 o.
l' opinione pubblica a Londra nediante l'effetto che N A P O L E O N E.
produr vi debbe l'eco deile notizie di Germania. Que Per l'Imperatore e Re,
sta maniera di far ritornare dal Continente in Itghtlter Il ministro degli affari esteri,
ra le notizie che importa loro di spargere, è una tat F. MARESCALCHI.
tica che gl'Inglesi impiegano da gran pezzo, e ch'è lo
re ben riuscita più volte. ( Ident ) Tutto ciò che nel secolo di Napoleone IL MAssimo,
aostro augusto sovrano, tende a secondare le alte sue
IMPERO FRANCESE.
inire sul certo benessere de' suoi popoli non debbesi
Bajona, 14 Dicembre. dal pubblico ignorare. L'antico ed illustre collegio Pe
roni, fondato in Brescia dalla liberalità e ſilantropia
L'8 corrente si sono qui bruciate o distrutte le de mobili antenati della famiglia, della quale porta
merci inglesi consistenti in 544 pezze di perkale, 817 il nome, era nel passato secolo caduto in qualche
idem basino , 15 1 idem velluto di cotone, 244 iden oblivione; nè a trarlo da questo stato non valse, sic
mussolina, 1 1 iden anchina, 4242 aune di tela colo coºle credeasi , la soppressione del gesuitici convitti
rata, 28 pezze di tela di cotone, 27 idem cirsaca, 25 delle Grazie e di S. Antonio, del quali in tutto il bel
idetn tela di lino, 2 idem stoffa di lana, 149o iden Paese ne correa loquace la fauna. Era serbato a questi
ſlanella bianca, i 16 schalls di cotone, 85 pezze d'au tempi felici il suo risorgimento, e nel momento istesso
china, 156 iden fazzoletti di perkale, 2oo fazzoletti di che fioreggiano con universale compiacimento ne re
madras, 908 iden di massolina ed una gran quantità cinti della medesina vivace città il dipartimentale pub
di porcellane, vetri , chincaglierie, ec. ( Idem. ) biico liceo, da illustre reggente e da chiari e va.caii
Parigi, 5 Gennaio. professori sostenuto, non che le pubbliche scuote delle
Grazie , e le primitive normali. È co come gigantesgia
Il sig. conte Czernitcheſf, colonnello aiutante di l'educazione allorquando un filosofo sul trono la inco
campo dell' imperatore di Russia, è arrivato ieri a raggisce, i magistrati la Prºteggono, e la legge senza
Parigi. Finito il consiglio di Stato, egli ha avuto l'ono. Privarla di libertà, a suoi disegni la fa concorrere!...
re di rimettere all'Imperatore alcune lettere dell'impe
ratore Alessandro. S. M. si è seco lui, trattenuta più Nello sfuggito ºno, per lo zelo de'p: esidi, affatto
d'un'ora. Purgato il collegiº da qual he tacca che il pieno risor.
gimento tardavagli, ben dolce è stato il vedere straor
- Il 5o dicembre il ministro dell'interno ha presen dinariamente moltiplicarsi il numero del convittori, ri
tato all'imperatore una deputazione del commercio di formarsi con sagge direttrici leggi la morale educazio
Lione. Questa deputazione ha in seguito presentato nº, ed allo spirare del prossimo passato anno scolastico
al'Imperatrice un superbo abito delle sue manifatture. nel giorno 9 agosto con una solennità commovente, in
S. M. ha portato quest'abito il primo giorno dell'anno. faccia a magistrati comunali e professori del liceo ei
( Iden ) in mezzo a gran numero di persone distinte per sapere
e Per grado, i giovanetti alunni maturi frutti appresen
tare di belle lettere e di utili scienze.
- ,
48
Nell'attuale riaprime to delle scuole il i dato col ha fatto nascere il dubbio che quel signori reputino i
soli Toscani atti a scrivere correttamente nell'idioma
iegio nuovi argomenti di un aggiore prosperità sºnº
Già a quest' ora è giunto a piu' di settanta il numero italiano. A mostrar quanto sia erronea questa presun
del convittori nazionali, in gran parte, e ancora d'esterº zione, bastano gli scritti immortali de Maffei, dei Var
città; ed evvi certezza di considerabile accrescimento, rani, dei Parini ecc ecc.: e se è lecito il parlar qui
stantecchè sono registrate moltiplici inchieste di virtuosi pure di uomini viventi, domandiamo quali scrittori in
genitori, o di que tali che tengon luogo di essi, fatto di purezza di lingua saprebbe or la Toscana con
La perdita testè fatta dell' esimio professore di trapporre ad un Monti, ad un Ippolito Pindemonte, ad
un i.amberti? Questa riflessione non è sfuggita all'au
questo illustre istituto, l'abb. Arcangelo Martinelli,
nell'arte rettorica perito, e presto parlatore ed ornaio, tore dell'opuscolo in discorso : essa è sviluppata con
avvegnachè dalla sovrana volontà chiamato a coprire precisione ed eleganza in una nota che, per l'impor
la cattedra di belle lettere e di storia antica e moderna tanza dell'argomento, giudichiamo opportuno di riferir
nel nuovo liceo di Sondrio, è già con lodevole scelta qui intera.
rimpiazzata. » Per quanto i Fiorentini si vantino di essere i so
Oramai con una gara da far concepire le più belle li arbitri e i depositari del puro ed irreprensibile
speranze, il Zelante e dotto rettore abbate Marchesini, linguaggio italiano, e di averlo bevuto col latte tale
e i valorosi comprofessori abbati Samueli, Bravo e in tutto e per tutto, quale si ha da infonderlo nelle
Scarpari, sono tutti animati ad improsperire questo sa scritture, egli è provato dalla esperienza, che essi
cro luogo. sono in grandissimo errore. La loro pretensione
ll locale è stato notabilmente dilatato nel corso
potrebbe al più dimostrare che nelle altre parti d'Ita
lia sia bisogno di maggior tempo e di più grave
delle prossime passate vacanze colla giunta di una no fatica per giugnere ad una perfetta cognizione della
bile casa coerente, per cui di molti e ben intesi co
lingua; ma questa considerazione appunto si è quella
modi è in adesso fornito. Quivi respirasi un aria pu che obbliga ed invoglia i letterati non Toscani a
ra e salubre; e dalla parte di mezzogiorno, senza con meditare con maggior attenzione sulle regole essen
trasto d'alto fabbricato, va il giovine alunno deliziando zialmente necessarie per lo scrivere corretto; e per
lo sguardo in un bel orrizzonte, in ispaziosi contigui ciò stesso non sarebbe gran maraviglia che taluni di
giardinetti, e ne vei di strati dei contrapposto bastione essi la conoscessero, e la usassero meglio di molti
della città.
Toscani. Imperocchè le cose che si apprendono con
La religione nella sua evangelica purità q"ivi è lo studio sono frequentemente più esatte e più schiet
inspirata nel tenero core del giovanetti alunni : la de » te di quelle che si tengono da natura; poichè la na
cenza nel vestito , e la nettezza vi signoreggiano : il » tura non suole mai apprestare le cose comunque
nudrimento, siccome anch' esso tanto influisce sullo » preziose senza qualche mistura di sostanze eterogenee
sviluppo intellettuale del fanciulli, vi è ne limiti pro » le quali non si possono poi separare senza il soccor
pri a formare uomini civili e insieme vigorosi. Non » so dello studio e dell' arte. Di questo medesimo
avvi un Codice penale, ne del regolamenti d'interna « principio ben rimangono persuasi essi medesimi molti
polizia, che discendano a dettagli imbarazzanti, e » illustri Toscani che hanno splendida stanza di qua dai
ben spesso inutili e perniciosi. Senza la sferza ed il» confini della loro patria, e che per commettere ai
bastone, i quali sono severamente proscritti da questo» libri i frutti di un profondo sapere si sono trovati
luogo, umiliazioni che non avviliscono e degradano , » nella necessità di studiare con nuova cura le regole
un appello dignitoso e dolce a ripigliare la smarrita « prescritte alla lingua letterata, acciocchè il loro stile
via deil' onore e il fomento dell' emulazione, sono i » non fosse meno sicuro e meno preciso delle loro dot
soli mezzi co quali i saggi direttori formano degli trine; del quale felice accoppiamento si ha un esempio
alunni il core e la mente. assai manifesto nell'opera testè pubblicata dall'insigne
Il 25 novembre 181 o.
F- D.
; matematico Vincenzo Brunacci sopra i fenomeni del
l'Ariete Idraulico. »
Gli autori delle opere state giudicate meritevoli del
- -
V A R I E TA'. . guiderdone dai signori Accademici fiorentini ve -tanuo
forse con torbido ciglio le dispute che or si muovono
Osservazioni sopra il giudizio pronunziato in Fi su quel giudizio, e accuseranno forse noi di complicità
renze intorno ad alcune opere italiane. nello scenamento di quella fama che lusingavans d'es
Milano, dalla tipografia Silvestri, 18 1. sersi procacciata in questo concorso; ma in questo ca -
Non v' ha buon cultore delle lettere italiane, il so li preghiamo, prima di farci una tale accusa, di
quale non sia prorotto in esclamazioni di dolore e i leggere queste parole d'Elvezio: Q'un auteur remporte
un priv sur so, cante concurrens, si le public n avoue
sdegno in leggendo il giudizio dato dai signori Acca point le merite de ces concurrens, ou si leurs ouvrages
demici fiorentini intorno alle opere che sono concorse
al premio stabilito dal munificentissimo Sovrano, ila sont foibles, l'auteur et son succès sont bientôt oublies.
a Riº
poca o nessuna dottrina che offre questo giudizio, la
corruzione della lingua in cui è steso, di quella mede SPETTACOLI D' OGGI.
sima lingua, a mantener la quale in tutta la sua pu R. TEATRo ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
rezza è destinata l'instituzione dell'Accademia, la par Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine:
zialità che vi predomina con manifesta offesa della gia: secondo ballo I morti fatti sposi -

stizia e della logica, hanno prodotte uno scandalo che R. TEATRo ALLA CANoptANA. Dalla comp. I. e R. si
non potrebbe andar dimenticato se non in mezzo a
recita Tartufje de moeurs. – L'amant auteur et valet.
ciati nel cui seno fosse morta ogni scintilla di patrio TEATRo CARCANo. Diuani festa da ballo in prima sera.
– " Les Princes, diceva Fontenelle, n'ont qu' d co Tearao S. Raozgor A. Si rappresenta in unususa
mander qu'il se forme des poètes, des peintres, tout ce la farsa La Zilia, e un atto dell' opera Amore vince
qu'ils voudront, et il s en forme; nè questa sentenza tutto, con ballo. -

potrà mai apparir tanto saggia e verace quanto sotto Dimani dopo l'opera festa da ballo.
fi" di Napoleone, dal quale l' ingegno riceve di TEATRo dei LENTAsio. Festa da ballo in prima sera.
continuo e protezione e incoraggiamento e ricompensa TeAtao dELLE MARIorzTTz, detto GinoLAMo, si
e splendore. Ma il Monarca verrebbe tradito nella sua recita Le nozze villane.
magnanimità, se uomini inetti usurpassero i suoi favori; Dimani dopo la commedia festa da ballo,
in breve tempo la corruzione prostrerebbe ogni umana TEATRo Meccanico ( nella Canonica giù del ponte
disciplina. Queste considerazioni, suscettive d' ampio di Porta nuova. Si daranno quattro rappresentazioni,
sviluppo, sono quelle che hanno dato impulso alla pub l'ultima delle quali sarà la burrasca di mare. Le rap
blicazione dell'opuscolo che oggi annunziano. Siccome presentazioni cominciano alle ore 6 e mezzo pomeri
la causa che vi si tratta, è d'interesse di tutta la Italia, diane.
così saranno universali i plausi coi quali verrà esso –a

accolto. Il non aver poi gli Accademici fiorentini tro


vate degne di premio, fra le tante produzioni state spe Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
dite al concorso, se non quelle partorite in Toscana, i contrada di S. Margherita, num. 11.15
-

G 1 o R NA LE IT A L 1 A N o
- - -
-
- -
MILANo, Domenica 15 Gennaio 1811.
-
-

-.
- - -
-- -

T Tutti gli atti d'amministrazione posti in questo foglio sono offeier

- -
- -
-
-

-
-
- - -
- -
-

NOT I Z IE E S T ERE attaccare quest'ultima città. Le forze sotto gli ordini del
- --- colonnello Trant in Coimbra sono troppo deboli per
- - i INGHILTERRA. - - - poter resistere con qualche probabilità di
buon succes
so, e si suppone che passerà la riviera di Vouga, rac
Londra, 25 Dicembre
- - e cogliendo nella sua marcia tutte le milizie e le egueril
las disperse nel paese. ( Estratto dal Moniteur. )
U, bastimento di Rio Janeiro, arrivato a Guer
nesey, ha ieri portata una lettera che dice essersi ma 51 dicembre.
nifestati alcuni sintomi di ribellione nel Brasile. Nella si sono inserite ne giornali della Camera dei Lord
capitale si sono fatti molti arresti, e si è fatto mar tre proteste contro le risoluzioni di venerdì scorso.
ciare un corpo di truppe, sotto gli ordini del conte
Sono esse firmate dai Principi del sangue, e da un
Arcot, verso Bahia per tenere in saggezione la pro numero considerabile di Pari, e saranno per la poste
vincia. rità un monumento contro un voto che attacca così
28 dicembre.
direttamente i primi principi sulla costituzione.
- ,
– Una deputazione del corpo dei negozianti che
In una lettera, datata dal quartier generale di Car
taxo, il 5o novembre, leggesi il seguente paragrafo:
fanno il commercio degli Stati Uniti, si è portata sab
» I Francesi s'impadroniscono di tutti i commestibili bato scorso, dal marchese di Wellesley, ad oggetto
di sapere se S. E aveva qualche risposta da fare alla
ed altri oggetti di qualche valore che possono aspor domanda
statale fatta, non è molto tempo, relativa
tare. Noi ci troviam qui assai male e stanchissimi; a mente ai decreti di Berlino e di Milano, ed agli or
pena trovasi nel paese una casa che abbia porte ed
imposte: in quanto alle finestre, è inutile il pensarvi.
dini del consiglio, come anche sopra quanto è ulti
mamente avvenuto negli Stati Uniti. Lord Wellesley
Per mense si adoperano delle assi; e felice quegli che
ha detto loro che poteva ancora dare alcuna risposta
può procurarsi una sedia per sedersi. Non parlasi di letti
Dopo la nostra partenza da Lisbona, non ho mai
3- questa dimanda. e -

por -
- - - - ,
tato altra cosa che le mie armi ed i miei abiti, e mi
Dispaccio di lord mallington. -

stimo fortunato quando posso ritrovare un luogo asciutto


- i - - - - - -

per andarmi a coricare. Noi non possiamo procacciarci “ “ Quartier generale di Cartaxo, 15 dicembre, º -

- - -
-

nessun'altra cosa, che le nostre razioni, eccetto Non v'è nulla di importante, Non pare che l'ar
quanto ci viene da Lisbona. Così viviamo a buon ner mata francese si disponga a veruna operazione offensiva.
cato. » L' epidemia è ricomparsa a Gibilterra, e fa gran
Lisbona, 2 dicembre - La settimana scorsa tutto di stragi nella guernigione. - - - --

era qui congettura, e siamo ancora nel medesimo sta – Si è ricevuto il messaggio dell' Imperatore al Se
to. Dieci mila Francesi presso a poco sono trincerati mato intorno all' incorporazione delle Città anseatiche.
in Santarem e ne contorni. Il quartier generale di lord L'Alfred chiama questa incorporazione l' usurpazione
Wellington è ancora a Cartaxo, ed una porzione della più mostruosa e la tirannia più violenta che abbiano
nostra armata, che si è avanzata oltre quest' ultima avuto luogo dopo i giorni di Carlomagno ( ) : -
posizione , Francesi la comunicazione colla
ha tolto ai
-

pianura. Quindici mila uomini circa comandati dal ge-


- - - -
- -

( Estr. dai fogli inglesi e dal Moniteur.) -


nerale Hill sono tuttora sulla riva meridionale, e si e - REGNo DI svEZIA.
oppongono al passaggio del Tago per parte del nemico.
Stockholm, 18 Dicembre.
Un convoglio di circa 2m. buoi destinato pei Francesi
è caduto nelle nostre mani. . a Il famoso medico Rossi, che accompagnava l'ulti
-

Vari rinforzi che ascendono forse a 15m. uomini, mo Principe reale al momento in cui fu colpito da una
e tratti da diversi punti, sono in marcia per raggiun morte repentina, era stato condannato dall' alta Corte
al bando. S. M. ha rivocata questa sentenza e a
gere l'armata francese. . - r -

il tempo è pessimo: piove continuamente º e - ( Jour de l' Emp. )


Oporto, 9 dicembre. – Un distaccamento francese v - - - º
-

di 5m, uomini di cavalleria è arrivato a Condeira di T- T -

rimpetto a Coimbra, coll' intenzione certamente di (*) Ecco un bell' elegie in poche parole, t Moniteur. )
5o
REGNO DI DANIMARCA, Se, sotto agli antichi governi, quelli che seguiva
Copenhagen, 19 Dicembre. -
no una confessione, erano obbligati a pagare alcuni di
Il 15 corrente una flottiglia mercantile passò il ritti di stola ai ministri di un' altra confessione per atti
Belt, di ritorno dal Baltico: alcuni giorni prima un ministeriali di cui non aveano bisogno, fu perchè in
vascello di linea inglese, una fregata ed un brick, che ogni provincia era una religion, dominante ai ministri della
rimorchiavano un legno mercantile, avevano presa la quale non si voleva che la tolleranza o l'ammissione del
stessa direzione. le altre religioni cagionasse alcuna perdita. La costitu
Il contrammiraglio Fisker ha fatto inserir ne fegli zione, stabilendo il libero esercizio de culti, ha abolita
di Norvegia quanto segue: questa distinzione. Non vi è più religione dominante nel
«Le forze che il comandante, incaricato della di Regno , e per conseguenza non esiste alcun titolo che
fesa delle coste di Norvegia, avea spedite questa pri possa autorizzare un culto ad esigere da un altro un
mavera sopra quelle di Norlandia e Finmark, sono ri tributo si contrario alla giustizia ed all'equità. S M.,
tornate in buono stato, verso la metà d'ottobre, a affidando col suo decreto del 22 gennaio 18o8 i
Christiansand. Il distaccamento comandato dal capitano registri dello stato civile ai curati e pastori d'ogni re
luogotenente Muller, ha perfettamente conseguito lo ligione, ha palesato il principio che l'esercizio d'ogni
scopo della sua missione. Alcuni brichi inglesi si erano religione sarebbe indipendente dai ministri che non le
fatti vedere nel maggio sulle coste di Finmark; l'arrivo appartengono. Ciascuna comunione resta quindi da sè
del capitano luogotenente ha sconcertato i loro progetti; sola incaricata delle spese del culto che osserva ; le al
egli non potè, per verità, raggiungerli, ma riprese loro tre non possono più andar soggette a contribuirvi in
il solo vascello danese di cui si erano impadroniti e qualsisia modo. -

che veniva da Arcangelo. S'è potuto munire Hammers ”iºitº, sig. Prefetto, a rammentare questi principi
fort e Wardhus, ed assicurare la navigazione fra Ar alle varie autorità ecclesiastiche del vostro dipartimento.
cangelo ed i vescovadi settentrionali al sud del Capo Vi compiacerete di dar loro la più grande pubblicità e
INord. Il capitano luogotenente ha condotti inoltre 11 di vegliare per la loro esecuzione.
gran bastimenti, in parte carichi, fra i quali due pieni Conte di WolrrRADr.
di grano che saranno di gran vantaggio al vescovado
( Cour. de l' Europe.
di Drontheim. Queste prede debbono essere condannate
come proprietà inglesi. ( Cour. de l'Europe ) REGNO DI BAVIERA.
-
REGNO DI PRUSSIA. Monaco, 26 Dicembre,
- Lettere partieolari di Vienna annunziano che la
Berlino, 25 Dicembre.
legazione russa a Vienna ha ricevuto importantissime
Il 25 fu trasportata per ordine del Re la spoglia notizie dalla Turchia, le quali provano sgraziatamente
della fu S.M. la Regina al monumento costruito negiar che la guerra attuale non è per anche terminata, e che
dini di Carlottemborgo, ed ivi deposta nell' annessa le speranze d'una conchiusione di pace non si sono
tomba. A 11 ore il Re si recò, col suo corteggio, a
questo monumento ove il proposto Tibbeck , confessor realizzate. Siamo dunque in aspettazione di fatti milita.
ri di grande importanza, giacchè la stagione attuale
della Regina, pronunziò un discorso funebre; dopo di non obbliga i generali russi a sospendere le loro ope
che tutti gli astanti se ne tornarono al castello. L'in razioni. ( Idem. ) , - --

gresso del giardino fu aperto al pubblico sino a 5 ore -

pomeridiane; anche il monumento fu aperto, ma non GRAN DUCATO DI FRANCEORT.


la tomba; questa non si aprirà mai senza speciale au
Francfort, 5o Dioembre.
torizzazione di S. M. Nei giorni 25 e 24 i teatri furo
no chiusi a Berlino; ed il 25 molti abitanti hanno Da alcuni giorni in qua fa un tempo orribile in
preso il lutto. ( Jour du Comm. ) Baviera impetuosi colpi di vento sradicano gli alberi;
-

-
-
-
- vi si fa sentire il tuono; e le grandi piogge hanno
cagionate alcune innondazioni, ( Idem. )
REGNO DI vesrfALIA.
casa, o menº, IMPERO FRANCESE. -

Il giornal officiale pubblica la seguente circolare Coblentz , 15 Dicembre.


diretta dal ministro pei culti ai prefetti : L 8 corrente furono qui bruciate o distrutte le
c-i, e se sie seguenti merci inglesi : 2 pezze di velluto di lana, 171
idem tela colorata, 255 idem saja di lana, 19 iden
Signor prefetto, fazzoletti di cotone, 4o idem cot, 9 idem perkale, 25
Con dispiacere ho dovuto osservare, per via di varie 'dem di tela colorata, 1 idem di mussolina ricamata p

lagnanze statemi dirette, che il volere di S. M riguardo 22 idem di trine , oro ed argento falso, 4 dozzine ed
all'indipendenza in cui ciascuna religione debb'essere dai mi 1 ettogramma di stringhe, 1oo dozzine di bottoni di
nistri che non le appartengono, non si eseguisce egual vetro e vari altri oggetti di porcellana, vetro e cri
mente in tutto il Regno. Mi sono già stati fatti alcuni, stallo. ( Monit. )
dubbi sul vero senso dell'auto costituzionale a ciò re
Parigi, 6 Gennaio.
dativo.
- -, - -- ºr -
- -

-
- , -

I La camera di commercio d'Avignone, la camera


-
6t
consultiva d'arti e manifatture del 5° circondario dell i signori Sretzl Antonio, Presidente,
dipartimento dell'Ourthe, e la camera di commercio
di Vimontier hanno rimesso a S. M. indirizzi di rin
Hepperger Antonio,
Mentz Pietro Paolo,
º Giudici
graziamento pel decreto che ordina l'abbruciamento Puzer Floriano, ) -

delle merci inglesi. ( Estr. dal Moniteur. ) Rnoll Valentino, ) Supplenti.


Ci si scrive da Bordò che un convoglio di ben
Plattner Francesco, Assessore legale.
cento vele, proveniente dai diversi porti della Bretagna, il Voltolini Lorenzo, Cancelliere.
è entrato in quel fiume. ( Gaz de France, - Kraf Giovanni - ) Uscieri.
- La Camera, consultiva di S. Quintino, propone Scalvi Antonio, 5 vscar
per soggetto del concorso del 1811, Il Gran Giudice, Ministro della Giustizia, è in
1. Un premio di 25 napoleoni d'oro per la sco caricato dell'esecuzione
del presente Decreto che sarà
perta di un nuevo tessuto, sia in filo, sia in cotone;
pubblicato nel Distretto di Bolzano ed inserito nel Bol
2. Un premio di 2o napoleoni d'oro per la sco
perta di una nuova montatura di una macchina alla a lettino delle Leggi.
Dato dal Palazzo Reale di Milano il 5 gennaio 181 i.
tessere il filo o il cotone, o per qualunque sorta di
EUGENIO NAPOLEONE.
maggiore perfezionamento nella suddetta montatura che
tendesse ad accelerar la fabbricazione o ad estenderne Pel Vicerè,
i risultamenti. s n consigliere segretario di stato,
A. Sr R I G E LL I.
Innanzi al 25 p.º marzo, termine di rigore, le -

macchine e i saggi in un colla descrizione analitica -


delle nuove mentature di telai dovranno essere man
dati a S. Quintino e diretti al segretario della Camera BELLE ARTI.
consultiva. I premi saranno conferiti il 27 aprile 181 1. Rame rappresentante Anna Pelandi, prima attrice
( Jour du Com. ) nella R. compagnia italiana, disegnato ed inciso da Mi
-
, , -
chele Bisi Milano, presso Giuseppe Maria e fratelli
Ubicini, Corsia de' Servi, num.° 5o6.
Nelle nazioni in cui le arti dilettevoli sono necessarie
quanto le arti indispensabili alla vita, non è da maravigliarsi se
NOTIZ IE INTERNE queste come quelle siano del pari onorate. I Romani, che do
R E G N o D'1 T A LI A.
-
mandavano con eguale avidità spettacoli e pane, sarebbero stati
capaci d'ergere delle statue ai Rosci, agli Esopi che d'altronde
Dicembre.
Ravenna , 25
colmavano di ricchezze e di onori. I Greci avrebbero potuto
Dal giorno 15 al 22 corrente sono entrati in questo far l'istesso, poichè stimavano i loro attori al segno di man
porto Corsini 4 legni provenienti da Chiozza e Ancona; dare Aristodemo, uno di essi, in ambasciata a Filippo Re di
ne sono sortiti 9 diretti per Primaro, Ancona , Chioz Macedonia. Non si vede però ehe l'antichità abbia eretto loro
za, Comacchio e Venezia. - -
simili monumenti. Ad essi nulla consaerò di analogo all' ara
Nel porto Primaro ne sono entrati 15 provenienti dedicata a Tritolomene per aver insegnata l' arte di procurarsi
del pane. Tuttavia i Greci sembranmi di esser stati molto di
da Rimini, Ravenna e Cervia. Ne sono sortiti 4 per
Chiozza . Ravenna e Cervia.
sposti a simili apoteosi imperciocchè Prassitele fece una statua
- - - -
d'oro che rappresentava una donna troppo famosa, e la pose
-
(Il Redatt del Rubicone ) nel tempio di Apolline in Delfo. Che che ne sia, cambiando i
, è costumi senza che
si mutino le opinioni, riputiamo cosa lode
Ancona, 6 Gennajo, vole d'immortalare coll'arte dell' incisione il ritratto degli
attori
Sono giunti in questo porto n.° 55 legni diversi e delle attrici, che illustrano la loro professione somministran
provenienti da Francavilla, Venezia , S. Benedetto, doci del passatempi onesti e liberali. Cicerone sarebbe stato del
Trieste, Pontelagoscuro, Cesenatico, Sinigaglia, Chioz nostro parere, giacchè stimava l'arte del commediante quanto
quella dell'oratore, ed innalzava l'elocuzione di un buono at
za, Molfetta, Monopoli, Bari, Comacchio, Vasto, Civi tore allo stesso grado dell'oratoria eloquenza. Abbiamo avuto il
tanova, S. Elpidio, Mola di Bari, Fermo, Ravenna, ritratto del P. Barbaro; perchè dunque non si avrà quello di
- - ( Il Metauro. ) Anna Pelandi riputata la prima di tutte le attrici tragiche e
comiche dell' Italia ? o

Milano, 15 Gennajo. - - -
Considerando sotto il semplice rapporto della incisione
-

S. A L la Principessa Viceregina ha passato urla queste ritratto, egli merita d'esser eneomiato, perchè vi si
-- treva un bulino facile, fermo e delicate, un disegne corretto,
buona notte. -
una maniera soave, un'espressione oonforme al carattere del
- --
- - -
modella ed insieme all'arte tragica. Vi si riconosce Pallieve
- --
dell' uno dei due primi incisori dell' Italia, e forse del mondo,
LEONE, ecc.
Eugenio NaroLeone di Francia, Vicerè d'Italia, ec. veglio dire del sig. cavaliere Longhi, eh'è di quei pochi ai
quali non può applicarsi il rimprovero fatto generalmente agli
Sopra rapporto del Gran Giudice, Ministro della incisori valenti del nostro tempo, nel lavoro de quaſi la perſe
Giustizia, zione, che produce tinte soavissime e degli effetti armoniosissi
Noi, in virtù dell'autorità ehe. Ci è stata delegata, ec. mi e picanti, è inseparabile dalla mancanza di quelle vita, di
Abbiamo decretato ed ordinato quanto segue: quel movimento che rendono tanto pregiabili le incisioni dei

Sono nominati Membri del Tribunale di Commer professori dell'età precedente, quantunque trattate con molto
minore delicatezza Non e a sig. Longhi , º non sarà
r

cio in Bolzano -
-
ca
52 -

robabilmente il suo giovine discepolo Bisi, del numero di quelli i Dai torchi di Gio. Giuseppe Destefanis, stampa
artisti de quali si diceva poco fa in un foglio periodico fran tore, fonditore e libraio a S. Zeno in Milano, è uscito
cese : consumando. nel perfezionar il maneggio complicato
-

dell'instrumento un lungo spazio di tempo necessariamente tolto il Tomo VI dell'opera intitolata : Il perſetto notaio o
agli studi più essenziali, e non potendo, in virtù di questo , la scienza del notai del fu C. J. di Ferriere. Il suddetto
moderno sistema, operare se non con somma lentezza ed unº i volume contiene l'interessante materia delle ultime vo
-
-
-

specie di ſtimidità, essi perdono in sentimenti ed in vera scien lontà, inventari, collazioni, divisioni amichevoli e giu
za, molto più di quello che acquistano in abilità della mano ; i diciali, licitazioni, certificati di proprietà, ec. -
da cui risulta che la maggior parte delle migliori opere presenti Pel compimento dell'opera rimane a trattare del compro
di questo genere, quantunque più lusinghiere per l'occhio dei messi, delle transazioni, delle ipoteche e delle trascrizioni; a
dilettanti superficiali , non ponno egualmente appagare i veri
ciò si aggiungerà le leggi relative al bollo ed al registro , la
conoscitori. » Riunendo la scuola del celebre Longhi la scienza legge organica con i motivi del notariato del regolamento del
profonda del disegno ed il sentimento dell'esecuzione a tutta la l' Impero, non che quello del Regno d'Italia, ed fine un
finezza del bulino, deve quest'unione di un vero talento essen appendi
in
ce del traduttore risguardante la nullità del testamenti
ziale e di un meccanismo così perfezionato, produrre delle colle corrispondenti decisioni. tutto formerà settimo
Il il ed ul
opere che vinceranno quelle vantate come capi d'opera indigeni timo volume, il quale uscirà nel corrente mese di gennaio, -
fuori del Regno d' Italia. Se si eccettuano le incisioni di questo - -

eminente artista, non se n'è veduta ai nostri di, in Milano º


una più perfetta si pel disegno che Pel bulino, di quella del
sig. Bisi. Prosegua egli la sua brillante carriera con animo in BORSA DI MILANO. -

trepido; e se all' interno sibilano d' invidia alcuni rettili, alla


foggia dei bravi , non tema di por il piede sopra di loro 1 e si
Gorso de Cambi del giorno 12 Gennaio 1811.
porti pure più avanti colla speme d' agguagliar un giorno il Parigi per un franco - - - 1,o1,5 D.
suo cospicuo maestro. l
Lione idem - - - - - - 1,o1,5 D.
SUILL .. Genova per una lira f b. - - 856 L.
- -
livorno per una pezza da 8 R. - 5, 6,4 D.
Venezia Per una lira ital. – – 95,8 L.
ANNUNz TIPOGRAFIci Augusta , per un fior corr. - - 2,5o,o –
Dai torchi di Gio. Silvestri, stampatore libraio Vienna idem - - - - - - 52,6 L.
agli Scalini del Duomo, num.° 994, è uscito il Nº Amsterdam idem
- - - - - - 2,1 r, 1 L.
XXIii degli Annali dell' agricoltura del Regno d'Italia, Londra - - - - - -

eompilati dal cav. Filippo Re, professore d' agraria Napoli - - - - - - -


nella R. Università di Bologna, ec. -
Amborgo per un marco - - - 1,82,7 D.
Indice degli articoli contenutivi:
Prezzo degli effetti pubblici commerciabili
Memoria per promuovere la coltivazione del Sano Fieno,
e Hedyssarum Onobry chis L., nel dipartimento del Panaro, Inscrizioni o sia Consolidato, in regola del reda
indirizzata dall'avv. Savani alla Società agraria dello stesso dito del 5 per 1oo, 61. f.
dipartimento, - - -
Dette di Venezia, 62. uſi.
Cenni sulla fabbricazione dello sciloppo e zucchero d'uva, Rescrizioni al 9 fa per 1oo D.
-
- - - - -

diretti dal Senatore Dandolo ai coltivatori del Regno. - -


Dei letami e delle altre sostauze adoperate in Italia per SPETTACOLI D OGGI.
migliorare i terreni. Saggio del cav. Filippo Re, prof. nella -

R. Università di Bologna. ( Estratto. D


R. Teatrº alla Scala. Si rappresenta in musica
-
Annibale, in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine;
Esperienze ed osservazioni per rilevare se lo zolfo può secondo ballo I morti fatti sposi
essere adoprato con vantaggio per ingrasso, come pure l'ar
. R. TeAtao ALLA CANoptANA. Dalla comp. Perotti si
senico, del prof. G. Carradori. recita Rimorso e generosità o sia Una moglie , col
Delle cause del deperimento dei cocomeri e delle loro ballo I Circassi.
piante, del sig. Francesco Talini. - - TEATRo Cancano. Festa da ballo in prima sera.
TEATRo S. Radegonda. Si rappresenta in musica
Avviso del compilatore. - ---
la farsa La Zilia, e un atto dell' opera Amore vince
Alcuni associati mi hanno fatto pervenire le loro lagnanze, tutto, con ballo.
perchè non ricevono i fascicoli di questi Annali, se non se Dopo l'opera festa da ballo.
molto tempo dopo che sono usciti. Io ripeto loro ciò che altre Trarno per Lerrasio. Festa da ballo in prima sera.
volte ho detto, vale a dire, che chi li brama esattamente entro
i primi giorni di ciascun mese, abbia la bontà d'indirizzarsi
Tarno nata a Maalonrrra, detto Girolamo, si
recita Il benefizio ricompensato.
allo stampatore Giovanni Silvestri a Milano, editore, ovvero
Dopo la commedia festa da ballo.
ai direttori degli uffizi postali, pagando anticipatamente l'im
porto di un semestre franco. Coloro che soffrono ritardo sono TEATRo Meccanico ( nella Canonica giù del ponte
di Porta nuova. ) Si daranno quattro rappresentazioni,
quelli che li commettono indirettamente, e per cui non si l'ultima delle quali sarà la burrasca di mare. Le rap
possono loro spedire colla eguale celerità della posta. Sia pure º"
cominciano alle ore 6 e mezzo pomeri
ad essi noto che non ricevo associazioni. Ciò significo a tutti ang- -

per norma di chi vorrà continuare nell' associazione pel cor


rente anno 1811. -
-
F. RE, Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
sontrada di S. Margherita, num. 1115
55
-
-

A LLunedìE IT A LI A N o
o 1 o RNMaso, 14 Gennaio 1811.

Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono qfficiali

Friedberg, a noi vicina, e posta su di un'altura, fu


NOTIZIE ESTERE sommamente maltrattata; nessuno si ricorda d'aver
IMPERO RUSSO. visto niente di simile nel cuor dell'inverno. Siamo certi
Arcangelo, 21 Ottobre, che riceveremo notizie affliggenti da tutti, i paesi su cui
avrà imperversato questo temporale che sembrava
U- fregata inglese aveva catturato un piccolo ba s'estendesse assai lungi. ( Gaz. de France.
stimento del nostro porto ne contorni del Capo Nord. IMPERO FRANCESE.
Essa vi aveva messo a bordo un officiale inglese e cin
Audierne, 22 Dicembre.
que uomini. Allorchè la fregata si fu allontanata, l'equi
paggio s'impadronì di questa piccola guernigione, e Un brick inglese, senz'indicazione di nome, di
condusse i sei Inglesi a Warhoux in Norvegia, ove | 12o tonnellate, ha dato in secco questa sera sui ban
sono arrivati come prigionieri di guerra il 6 di questo chi di sabbia di Tresconarin, presso a questo porto.
mese. ( Moniteur. ) Questo bastimento è senz' equipaggio, e le sue vele
- REGNO DI DANIMARCA. senza cordami. Esso è carico di legnami da costruzio

Corsoer, 2o Dicembre. ne e di tavole d'abete. Siamo occupati in cercar di

Dopo il passaggio dell'ultima flotta mercantile in salvarne il carico. ( Monit. )


glese, stata dispersa dai venti, non si sono più veduti Boulogne, 5o Dicembre.
Lettere di Calais annunziano che nella notte del
bastimenti inglesi nel Gran Belt. Il luogotenente Didri
chsen si è impadronito di più navi appartenenti a que 28 corrente un brick americano, detto il IVigwam, ha
sta flotta. ( Iden. ) dato in secco sulla costa del gran Waldam, presso a
GERMANIA. - quel porto. Esso veniva da Baltimora e recavasi a Rot
Seelback, 51 Dicembre. terdam con un carico di zuccaro, caffè, tabacco e
In esecuzione dell' ordinanza di S. A. S., in data campeggio. ( Idem )
del 24 novembre, le merci di fabbrica inglese che tro Del 2 Gennaio.
vavansi nella contea di Hohengeroldseck, sono state ll 5o dicembre, i segnali avevano annunziato che
abbruciate pubblicamente il 21 di questo mese sulla una nave di commercio, che si presumeva esser in
piazza di Daundenstein a Seelback, in presenza degli glese, era andata a picco vicino a Gravelines; ma che
officiali di polizia. ( Idem. ) la nebbia impediva di ben distinguere la sua situazione.
IMPERO D'AUSTRIA. . Sentiamo oggi che questa nave è un brick ingle
Vienna, 26 Dicembre. se, chiamato Richard and Jane, della portata di 106
Giusta le più recenti notizie di Costantinopoli, non tonnellate, comandato dal capitano Giacomo Long.
essendo riuscito il reiss-effendi nella sua missione, l'Im-l Questo brick veniva da Lisbona, destinato per
peratore Mahmud ha dato al granvisire le facoltà più Londra, con un carico d'aranci, d' uve di Corinto e
estese per trattare col generale in capo russo; sperasi di chinachina in corteccia. Dieci uomini che compone
in conseguenza che la pace non tarderà ad esser con vano il suo equipaggio sono stati salvati. ( Idem,
chiusa. ( Jour de l'Emp. ) Rennes, 2 Gennaio.
REGNO DI BAVIERA. Nella notte del 25 dicembre scorso la corvetta

- Augusta, 29 Dicembre. inglese, la Scimia, ha fatto naufragio fra gli scogli dei
Il tempo burrascoso e il temporale qui cominciato Deux-Donnants a Belle-Isle. Si sono salvati 4 marinai
il dì di Natale a 5 ore pomeridiane, durò sino alla francesi ed 8 olandesi, prigionieri di guerra, e 24 ma
mattina del 26 ; ma il temporale fu d'un estrema vio rinai inglesi. Le scudiere sir Fitzgerald, capitano della
lenza da mezzanotte a 2 ore ; nella parte più elevata corvetta, ed il suo segretario si sono annegati. (Idem.)
sºlell'aria sentivasi un sordo romorio ed un continuo Parigi, 6 Gennaio.
tuono. Sono accaduti gran danni, almeno riguardo alla Il sig. arcivescovo di Parigi ha presentato oggi
attuale stagione, in campagna. Una gran quantità di all'Imperatore il capitolo della metropoli che avea do
tetti è stata portata via; alcune case di contadini poco mandato di rimettere un indirizzo a S. M.
solidamente fabbricate, furono atterrate ; vari cammi S. M. ha ricevuto il capitolo nella sala de' suoi
ni e mura di giardini subirono un egual sorte, e non appartamenti ordinari. Il cardinale grand elemosiniere
pochi alberi furono infranti o sradicati. La città di ed il ministro de culti erano presenti.
54
successori. In verun tempo non ci separeremo da quel
Il sig. Jalabert, vicario generale, ha letto l'in
dirizzo ch'è così concepito:
mobile insegnamento ereditario nella Chiesa di Francia,
la cui dottrina canonica altro non è, secondo il lin
SIRE,
Al momento in cui il capitolo metropolitano di guaggio di S. Luigi nella sua prammatica sanzione,
linguaggio consecrato dallo stesso Bossuet, nell'apri
Parigi ha avuto l'onore di radunarsi con tutti i gran mento delle sedute del 1682, che l'antico diritto comu
di corpi dello Stato davanti al primo trono del Mondo, per
ne e la podestà degli Ordinari, giusta i concili generali
deporre a piedi di V. M. I e R. l' omaggio del suo e le instituzioni del santi Padri
rispetto, della sua fedeltà, della sua devozione , del -

suo amore e de voti che non cessa d' innalzare al cie In conseguenza di questo pubblico diritto inerente
alla Chiesa gallicana, conformando noi le nostre deli
lo per tutto quanto può importare alla conservazione,
berazioni e la nostra condotta ai nostri principi, ricono
alla felicità ed alla gloria della vostra sacra persona,
sciamo e dichiariamo autenticamente a V. M., che se
siamo stati compresi della più profonda afflizione, uden
do i rimproveri diretti dall' augusto labbro di V. M. condo la disciplina di tutta la Chiesa cattolica, sanzio
ad uno de'membri della nostra compagnia che ci ave nata dal santo concilio di Trento, capitolo 16.º della
24 a sezione, ed eseguita senza veruna eccezione in
va inspirato molto riguardo. Ma nel mentre che lo
tutte le diocesi del cattolicismo, la giurisdizione epi
compiangevamo della disgrazia ch' egli ha avuta di
perdere la confidenza del suo sovrano, ci siamo nonscopale non perisce mai, come quella ch'è necessaria
ogni giorno ed in tutti i momenti alla Chiesa, come
pertanto fatto un dovere di rivocar subito i poteri spi
pure ai fedeli; che nel medesimo istante della morte
rituali onde lo avevamo investito.
Questo immediato omaggio di deferenza ci veni de primi pastori, ella passa tutta intera e di pieno dirit
va comandato, o SIRE , dal rispetto e dalla sommes to ai capitoli delle metropoli o delle cattedrali durante
sione che abbiam dovuto manifestare a V. M. fin da la vacanza delle sedi , che, secondo le disposizioni
que primi momenti di sorpresa e d'abbattimento. A conciliarie già citate, se i capitoli trascurassero, soltan
fine d'alleviarci da questo peso di dolore onde siamo to per otto giorni, di farle aiuministrare, sarebbono
esse devolute, per ciascheduna metropoli, al più an
oppressi, pensiamo eziandio di dover presentare un
indirizzo al ristauratore del nostro culto ed all' onni ziano del vescovi suffraganei, e per ciascheduna cat
tedrale al metropolitano, o vero, in mancanza di esso;
possente protettore della Chiesa gallicana, esponendo
gli ad un tempo nel modo più leale e più autentico i al vescovo più anziano della provincia ecclesiastica,
nostri principi, i nostri sentimenti ed i motivi della no che questo sacro deposito, affidato ai capitoli dal dirit
stra condotta relativamente a tutti gli oggetti che han to pubblico al pari che dalla costituzione della Chiesa
no destato in questa circostanza la sollecitudine del vo stessa, è al sicuro d ogni attentato, d'ogni impedi
stri sovrani pensieri, mento, d'ogni opposizione, a meno che un capitolo
Dichiariamo dunque unanimemente e solennsmen non ne fosse spogliato per cause legittime da una sen
te a V. M., che siamo tutti legati con piena e intera tenza legale e competente. Che, dietro i principi del
adesione alla dottrina ed all'esercizio delle libertà della clero di Francia, non essendovi nella Chiesa nessuna po
Chiesa gallicana, di cui l'U versità di Parigi , una destà indipendente dai canoni, non n'esiste, per conseguen
delle più belle ristaurazioni del vostro genio, è stata za, veruna la quale per vie contrarie alle disposizioni ca
sempre la più zelante depositarie, e di cui l'immortal noniche abbia il diritto di mettere ostacolo a questa pre
vescovo di Meaux, nostro oracolo, sarà sempre riguar rogativa o piuttosto a questo dovere dei capitoli; che
dato come il più sapiente ed invincibile difensore; che questi corpi ecclesiastici non possono esercitare capi
invariabilmente fedeli alla nostra cducazione ed a no tolarmente la giurisdizione episcopale, e che sono for
stri obblighi adottiamo e sosterremo fino alla morte zati a delegarla, sotto pena di renderla nulla nelle
le quattro proposizioni del clero di Francia, proclama chiese vacanti, che comunicandola essi, sia ad un am
te nell' assemblea per sempre memorabile del 1682, ministratore principale, sia a vicari generali, ne ren
quali il gran Bossaet, suffraganeo di questa metropoli, dono l'esercizio egualmente legittimo ceme lo sarebbe
le ha stese, sviluppate e giustificate entro que l uniti in per un titolare instituito canonicamente; che, a norma
cui sta la vera forza della ragione, provando che da di questo accordo di fatti uniformi e di regole immu
più secoli erano le medesime state insegnate nella tabili, l'uso costante di tutte le chiese di Francia è ,
Chiesa cattolica, senza che siasi mai potuto, e senza ed è sempre stato già da più secoli, che i capitoli de
che si possa mai notarle d'alcuna censura. Noi siamo feriscano ai vescovi nominati dal sovrano tutti i poteri
cattolici, o SIRE, e ci gloriamo nello stesso tempo più capitolari, vale a dire tutta la giurisdizione episcopale
che mai sotto il vostro regno, d'essere Francesi. Noi la cui attribuzione non prova quindi per essi verun
abbiamo l'onore di formare il capitolo metropolitano ritardo, ed il cui esercizio non incontra verun ostaco
d'una Chiesa che ha sempre meritato di servir di mo lo; che in conseguenza di questo pubblico diritto ec
dello e di guida a tutte le altre Chiese di Francia e clesiastico, cui nessuna nube potrebbe oscurare, e
che si è fatta singoiare in tutti i tempi collo zelo più nessun fatto potrà mai contraddire, si vede che nel de
attivo e più illuminato per li principi e diritti della cimosettimo secolo, che sarà mai sempre in ogni ge”
Chiesa gallicana, di cui è ancora uno de più saldi nere d' un' autorità così imponente, dall'anno 1681
scudi, Giammai non tralignere m noi colla minima in fino all'anno 1695, intervallo durante il quale tutte le
fedeltà da questa antica costanza in uno de'sentieri instituzioni canoniche furono sospese in Francia, si fa
dell'onor nazionale che vogliamo trasmettere ai nostri pel savio consiglio dato da Bossuet a Luigi XIV,
4
che tutti gli arcivescovi e vescovi nominati in gran nu L' o ss e R v A Nz A d el l E Le del s,
mero entro que dodici anni, andarono a governare Allocuzione pel solenne riaprimento ll
-
n. a
-

--
pacificamente, in virtù de poteri che furono dati loro della Corte d'appello in Venezia, pronunciati A sig. --

dai capitoli, le Chiese metropolitane o cattedrali, di barone Girolamo Trevisan, regio procuratore genera
cui erano destinati ad occupar le sedi vacanti, senza presso la stessa Corte. - -

che venisse loro opposto nè il minimo impedimento nè l' i" 3 del Giornale Italiano abbiamo annunziata
il minimo reclamo: questo mezzo canonico conservò to. Liberiamo e del sig. barone Trevisan , prometten tome un estrat
ora la nostra fede, proponendoci di accennare il
l'unità , l'ordine e la pace durante quella lunga tem comples o delle idee che vi sono svolte ampiamente, e di far
pesta politica. Un esempio così recente e così solenne Parte ai nostri lettori di alcuni tratti nei quali ne parrà di ve
der congiunte felicemente l acutezza del filosofo, ia dignità del
decide assolutamente tutte le questioni relative all'am magistrato e le amabili attrattive dell'oratore. -

ministrazione delle Chiese private dei loro primi pastori. Nel solenne riaprimento delle udienze della corte era de
bito del regio procuratore generale di ascendere la bigoncia colla
Finalmente dichiariamo a V. M. che questo dirit grºve austerità di censore, e di as umere per argomento del suo
to pubblico essendo rimasto chiaro, intatto ed usitato sidiscºrso la esatta osservanza e l'esecuzione delle leggi. Non
Poteº veramente proludere alla trattazione del soggetto con
fino a dì nostri, abbiamo adempiuto al nostro dovere maggiore nobiltà, di quello che dimostrando, com' egli ſa , la
conformandovi tutte le nostre deliberazioni con egual universale osservanza di una legge in tutto ciò che costituisce
l'ordine fisico e l'ordine morale. Dal trono di Dio sino al me
premura che fedeltà dopo la morte del cardinale di nºmo degli oggetti che ne circondano, tutto porta l'impronta
Bell y. di una legge perpetuamente obbedita nelle infinite combinazioni
della materia. Nè si Può a meno di sentire che nell'ordine mo
Tale è, SIRE, la dottrina che professiamo altamen rale v'hanno pur delle leggi le quali e fondate sulla comune
essenza degli uomini, e delle originarie e derivative loro re
te, e che promettiamo di professar sempre per non tra lazioni, annodano gl'individui in famiglie, le famiglie in
dir mai nè i nostri diritti nè gli obblighi nostri. Noi città, que te in nazioni, e le nazioni stesse in una grande
ed universale repubblica: Che queste leggi, permettendo le
l'abbiam ricevuta dai nostri predecessori, e vogliano guerre e moderando l'uso dell'armi e i diritti tremendi della
trasmetterla a quelli che verranno dopo di noi, senza vittoria, comandano però sempre per questi mezzi stessi la
pace; che varcano i mari, e li fanno servi alla terra; che
aggiungervi nulla, e senza nulla stralciarne. si azzuffano cogl indomiti appetiti, e giungono ad ireatenarli;
Siamo col più profondo rispetto, che scendono ai talami maritali, e ne rendono augusti i mi
steri; guardano le proprietà, e ne prevengono gli abusi; go
SIRE vernano i contratti, e ne assicurano l'osservanza; che ser -
-

vono, in una parola, a tutti quanti essi sono i bisogni, gli


Di V. M. I. e R. interessi, la utilità, la perfezione e congiunta e divisa dell'uo
mo, del suddito e del cittadino. -

Gli umilissimi e fedelissimi servitori e sudditi, Se non che l'ordine morale dipendendo in parte dalla ca
. Il capitolo metropolitano di Parigi. pricciosa libertà dell' uomo, voglionsi magistrati e governi che
colla pubblica forza lo conservino inviolato. Però statuì sapien
- - - -
CoRiolis, canonico segretario. tenente il legislatore che ogni anno s'intinasse a magistrati
- -
questo precetto : Osservate la legge, eseguite le di cipline di
S. M. si è trattenuta coi membri del capitolo qua cui siete depositari e tuttori, da che essi pure, vestendo la toga,
ei un' ora. ( Moniteur. ) -
non si spogliarono di tutte le colpe che accompagnano l'una e
natura. Due mezzi stiuna l oratore opportuni a garantirne l'aden
– Il sig. conte di Beust, ministro di S. A. il Gran pimento; scienza, cioè, ed amor del governo; ed egli si dà cura
di svilupparli tanto per tessere un elogio di quelli che già rie
duca di Francfort, è morto mercoledì scorso, ed è sta ritarono un grado nella magistratura, quanto per giovare alla
to sepolto l' altrieri. ( Jour de Paris. e istruzione di coloro che un giorno aspirassero a pervenirvi. -
La scienza del magistrato non è già quella che unicamente
consiste nella perizia delle lingue dotte, nella storia delle legi
slazioni antiche, e dei popoli che furono per esse o sciagurati
o felici, nelle dottrine in etafisiche e morali che, somministra -
NOTIZIE INTERNE do alla giurisprudenza le nozioni primigenie del vero, del giu
sto e dell'onesto, la elevano alla dignita di scienza certa ed
R E G N O D' 1 T A L I A. inconcussa. Aggiungasi a queste cognizioni quella parte di ma
tematica, di fisica e di medicina che, determinando le qualità e
- - - - - Milano, 14 Gennaio. gli usi delle cose materiali, serve a stabilire in alcuni casi re
gole di diritto perfettamente conformi al viro andamento della
S. A. I. la Principessa Viceregina ha dormito be natura ; aggiungasi una vasta notizia delle leggi positive antiche
e recenti civili, criminali, amministrative, e il difficile com
ne; la sua malattia declina regolarmente, plesso di tutte queste cognizioni non basterà ancora ad assicu
º
-
-
rarne quella facile e certa applicazione ai fatti occorrenti che è
la dote precipua di un buon magistrato. Anzi non ben saprei
( dice il sig. Trevisan ) non forse una so erchia scienza ſosse
Jeri l'altro è giunto in questa Capitale il signor tal ſiata in qualche modo nocevole a quella docle e religiosa
Principe Aldobrandini Borghese, primo scudiere di sonnessione che il magistrato deve sempre alla legge. Quante
volte puo avvenire che un giudice ridondante di dottrina e di
S. M l'Imperatrice Regina, dignitario del Reale Ordi lumi, per troppo vedere, tra ºgga ; che, cercando troppo
ne della Corona di ferro, colla Principessa di lui mo squisitamente l'arcana e sottile ragione d' ogni cosa, egli
passi sopra, senza avvedersene, alle più ovvie che pur sono,
glie, per passare a Firenze. Egli fu ricevuto a Corte, d'ordinario, le più vere o le sole ; che, volendo anassina
ed è partito questa mattina per continuare il suo mente penetrare nello spirito, occida la lettera della legge
viaggio. -a che chiaro espenga la volontà del Legislatore , che spregi a
fine quel senso pratico formato dalla esperienza e dagli anni
-
de' suoi canuti colleghi, per non far luogo che a spezio e teo
rie nella stessa loro sublimità e sottigliezza bene spesso ingan
- - nevoli ! Nè vanno meno errati coloro che confondono mostruo
samente la scienza dei legislatore con quella del ragistrato. Il
Il giorno 12 del corrente sono stati qui pubblica legislatore conosce profondamente la comune natura degli uo
mente abbruciati cavezzi 18 e pezzette 8 di na:ikini, mini, indaga qual sia lo stato fisico e l'indole propria del po
polo ch'egli governa, m che modi si possa accrescerne la ſc
n.° 44 metri di malbrucco, e cavezzi n.° 7 di malbruc iicità, ed in qual parte la legislazione esistente debba essere no
co e camelotto di manifattura inglese stati confiscati diſicata per ottenere l'intento ch'ei si propone. Il giudice, all'op
posto, deve tanto possedere della scienza del legislatore quanto
da alcuni mercanti di questa città. basti a cogliere nettamente il senso della legge, e nulla pi:
-

Il legislatore misura l'intrinseca giustizia di una legge della


-ssa stanza più grande
utilità pubblica che ne deriva, e ci e dipende º º
sc frequentemente ignorate dal volgo, il giudice null altra
a e s
S ova -

veiustizia conosce che quella risultante dia legge già fatta, cioè
dalla conformita delle azioni utilaue coile, Prescrizioni di li: - La gloria di un governo, e la sua perfezione e tutta riposta
Non è però da negarsi ci e l'oppressiva moltiplicità degli "il
necessari per lo passato al Verisco giureperito cd, al giudice
l nella ſede del magistrati, duchè essi soli, adempiendo fedelmente
le leggi e i regolamenti, ne ſonno sentire la provvidenza; nè
queste leggi sarebbero uiuturnamente osservate se provvidenti
richiedeva una scienza non italº ts - di quella del legislatore, non fossero. Quello dunque fra i magistrati che primo le di
Il dissenso imbarazzante d'iniugi «onumentatori, iH utritto ec sprezzasse non osservandole, spargerebbe i semi della civile in
clesiastico e feudale che in unolti rapporti avevano principi tutti felicita. Qui l'oratore enumera eloquentemente i benefici che il
diversi da quelli delle leggi civili, gi statuti spºli che vige massimo de sovrani ha compartito all' Italia, e ne trae l'incita
vano tutti ad un tempo per ua unirabile privilegio ſe per un mento più forte all amore del governo.
dannosissimo orgoglio d'ogni Provincia, l'intitº discordia di « A noi è dato di conoscere la liberalità della costituzione
tante leggi e di tante dottrine loggiate sovr esse, creavanº grº di cui ci fe' dono; costituzione che, tenendo equilibrati e in
" ltà che, non ha molto, furono appena super te dipendenti i poteri, salva e solleva la libertà civile del suddi
dai congiunti
l'antica sforzi di molti
giurisprudenza esimila scrittori.
ne rivela Questº quadro
felice condiziºne del
di quelli to; che richiama, onorandole, le cittadine virtù de' gloriosi
che presentemente si consacrano a simili studi. L oratore di nostri antenati, e togliendº solo ad esse quella ruvida ferocia
che le rendeva inamºbili, le dirige tutte alla utilità dello Sta
scorre i Pregi della nuova legislazione , e priulo fra tutti lo spi to, senza che possano nuocere ila sia interna tranquillità.
rito d'unità che ne collega le parti in vari codici distribuite; A noi è datº discernere m'egli, guardando nell'avvenire,
la sapiente precauzione di ricevere dall'esperienza quelle nodi
va preparando nella vegliata educazione gencrale ed uniforme
ficazioni che possono perfezionarla; l'ordine seientifico con cui de lostri figli, generazioni migliori e più fortunate; come
èdalla
concepita ; ordine
necessità che ne gli
di consultare facilita lo studio,
scrittori. Vero èe che
iºpensº quasi
siffatti van attini, incoraggisca, vivifichi per ogni guisa d'istituzioni e
di allettamenti l industria, le arti, le scienze, la forza ed il
raggi non produrrebbero tutto il frutto chi altri può ripromet valor militare, ond einanciparci per sempre dal servaggio de
tersene se fossero disgiunti " studi ausiliari; dalla conoscen gli errori e le pregiudizi, e per toglierci dalla vile dipenden
za del Giritto romano che può ancora fornirci le prime nozioni za d estere o nemiche nazioni che " sinora
di ogni giurisprudenza, e quella lingua di convenzione clie, è sulla mostra infingardaggine o debolezza, ec. cc. -.
ritenuta ed usata fra i legali. L'esempio. Poi che, quanto alla
pratica, si può desumere dai giudicati di piu' cospicui tribunali Finalmente il sig. Trevisan rende la debita lode alla corte
li Francia, e d' Italia servirà non ad una cieca imitazione, ma d'appello a cui parla, non avendo felicemente argomento nes
ad una più facile e più concorde intelligenza della legge. suno in cui esercitare la sua censura. Noi ripeteremo le ultime
Quand'anche però tutte le accennate cognizioni e posse sue Parole, persuasi di far cosa grata a nostri lettori, e di
aver mostrato al bastanza che l'oratore possiede quelle doti ne
dessero in grado eminente, noi basterebbero esse a garantire iesine che per soggetto d'indagine si era proposto, la scienza
I esatta e fedele osservanza delle leggi. Sterile ella fucia lei magistrato, l'autore dell' aſſico, e f amore del Gover
scienza che non va a ſecondarsi nel cuore, e º reidersi no. « Aii e prezioso questo uomiento ( egli dice ) in cui mi è
operosa nella volºntà. L'autore del bello storale è facessario anº a o riveder queste sedi, e di mirarvi tutti nuovamente
ai magistrato perchè si possa dire di lui come di Balbo dicea raccolti, e tutti cali di zelo per riassumere insieme con me
ACicerone: Juris et oſſici peritissiniani. Menore a questo pro
posito il regio procuratore generale ch' egli doveva esercitare le le i tralasciate vostre sollecitudini. Preziosissimo mi fia pure
Severe funzioni di censore, si libera gentilmente da quest' ob quel i in cui, chiudendo i lumi alla vita, o restituito alla
bligo suo con un bello artificio oratorio. Personifica la sapienza
sche appunto consiste nell'amore dell'officio e della virtù, e le
ſa dirigere un discorso di inagistrati, ove tutti comprendonsi i
precetti che all'onesta della loro vita privata e pubblica più si
gonfanno. Noi ameremmo di trascrivere per intiero questo lun
go squarcio dell'allocuziºne, ma le angustie di questo foglio
.
tacita mia oscurità, potrò rendere in pace e senza rimorsi al
sovrano il gelºso deposito che mi ha confidato, e mercè la
fedele ed amica vostra cooperazione, dirgli potrò : Ho consu
mato, o sire, la mia carriera, serbai i" mia ſede, militai,
se non con gloria, almeno senza ignominia? Con queste
liete speranze annunziamo a voi ed al pubblico che le udien
ze sono aperte. »
non ci permettono che d'inserirne alcuni tratti.
a Chiamati ad amministrar ragione fra i popoli ( così –--
a parla la sapienza ai magistrati ) voi divenite i garanti delle
» proprietà, dell'onore, della vita de' vostri concittadini, e ANNUNZIO TIPOGRAFICO.
a mentre una parte della Pubblica forza è intenta a serbar
illeso dagli esterni attentati il Regno e l'Impero, l'altra è a Dai torchi di Francesco Sonzogno di Gio. Batt. ;
voi confidata per mantenere l'ordine interno della repubblica,
il rispetto ai costumi, la comune tranquillità – Vivete il librajo-stampatore, sulla Corsia del Servi, num. 596,
più cine potete alle occupazioni gravissime del vostro stato è uscito il vol. IX della Giurisprudenza del Tribunale
che non potrebbero lasciar oziosi se non se quelli che non ne di cassazione, del sig. C. Sirey, traduz. dal francese.
comprendono l'importanza; vivete alle vostre famiglie nel
seno delle quali uovete rinvenire le oneste vostre ricreazioni; Un vol. in 8.”
sopra tutto vivete ad una onorata frugale modesta ritiratezza.
Qiesta vi toglierà ad un gran numero di quei pericoli che --- -
una soverchia diffusione di rapporti sociali suol tendere non
di rado a danno della causa gelosissima che difendete la SPETTACOLI D' OGGI.
stessa amicizia, quella pura e santa fiamma che è pur vita ed
almeno degli animi ben modellati, deve ristarsi ed antiutire
dinanzi al simulacro tremendo della giu tizia. - Se soli siete a - R. TEATRo ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
sostenere l' affidatavi magistratura, vi ricordi ci e sarete pur
soli a renderne stretta ragione alla patria e al governo; che, Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine,
più ancora che giudici, voi dovete essere gli amici, i con secondo ballo I morti fatti sposi
solatori, i padri dei vostri amministrati; che a voi soli ap R. Tzarao alla Canoniana. Dalla comp. I. e R. si
partiene di strozzare in fasce il delitto, sicchè non facciasi
adulto, od almeno di sorprenderlo non appena commºsso, recita Clemence et Valdemar. – Les étourdis.
sicchè non isfugga alla pronta sua punizione. Se poi a Pitt TE-rao S. RADzoonoa. Festa da ballo in prima
splendida dignita vi trovaste associati ad altri colleghi, sap Sera,
Piate che non per altro lo siete se non per agevolare a cia
scuno colla cospirazione degli studi e de lunni la difficile sco TEATno DEL LENTAsie. Festa da ballo in prima sera.
perta del vero. Abbiate infra voi la virtuosa e moderata enu
lazione dello zelo, non mai la inquieta e torbida gara della Tratno DELLE Maalonrrrz, detto Ginolano, si
gelosia o della invidia, e siate nelle vostre discussioni fermi, recita Tutte le donne innamorate di Girolamo.
non ostinati, arrendevoli, non pusillanimi, liberi, non arro
ganti, animati, non superchiatori, sagaci, non soſistici, non Dimaui dopo la commedia festa da ballo,
legulei, ma legali. – Egli è poco che le vostre mani sian TEATRo Meccanico ( nella Canonica giù del ponte
pure; egli è poco che il vostro cuore non sia tocco dal ve
lenoso soffio di alcun vile o sozzo interesse; egli è poco, a di Porta nuova. Si daranno quattro rappresentazioni,
dir breve, che voi siate essenzialmente virtuosi ; la virtù stes l' ultima delle quali sarà la burrasca di mare. Le rap
sa può avere le sue seduzioni, e deve starsene in guardia
contro di se medesima. » -
presentazioni cominciano alle ore 6 e mezzo pomeri,
Se non che l'amore dell'officiº vuol essere accompagnato diane.
dall'amore di l governo che solo può condurre ad eſſetto questo
indistinto senso di giustizia. Come in una famiglia la costuma
tezza del figli, la ti del senno e della probità del padre , così - -

-
in un governo, che è una i" estesa famiglia, l'esemplarità dei
magistrati nell'osservare la legge porge una sicura garanzia che Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
essa sarà pure osservata dalla maggior parte degli auministrati. contrada di S. Margherita, num. 1115,
oW º 15
v-ve- - - - - e

G I O R N A L E IT A LI A NO
N
MILANo, Martedì 15 Gennaio 1811.
- - - r

- Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali
-

i copie di questo atto ai nostri ministri residenti a Parigi


NOTI ZIE ES TER E -

ed a Londra, acciocchè i governi della Francia e del


l'Inghilterra si dessero prontamente pensiero dell'og -
INGHILTERRA. getto di questo atto.
Pare, dietro le comunicazioni che abbiam ricevuta
----

Londra, 1.” Gennaio. dal nostro ministro a Parigi, che il governo francese
abbia fatto seguitar la cognizione di quest'atto da una
Le lettere ed i giornali venuti colle valige d' Heli dichiarazione portante che i decreti di Berlino e di
Milano erano rivocati e che cesserebbono d'essere in
goland, e le lettere contenute in un pachetto d'Anhalt,
sono state distribuite ieri ("). - vigore al primo novembre seguente, essendo questi de
– Fra le lettere che abbiam ricevute da Lisbona, ab creti i soli editti della Francia che ci fossero noti, co
me compresi nella classe di quelli menzionati dal sud
biamo scelto di pubblicarla seguente, come quella che detto atto, e la loro rivocazione essendo tale ch' essi
espone la vera situazione delle cose: cessavano, alla data indicata, di violare il nostro com
Villa Franca , 14 Dicembre 16ro.
mercio neutrale; questo fatto, com'è stato prescritto
« Sono lungi 5 leghe da Lisbona sulle sponde del dalla legge, è stato annunziato con un proclama in
Tago, ove penso che rimarremo probabilmente tre mesi, data del 2 novembre.
» I Francesi ci rendono presentemente la pariglia, Sarebbe stata cosa conforme alle mire conciliatrici
ed hanno preso una posizione così forte che noi non annunziate da questa determinazione della Francia lo
possiamo attaccarli. Dov'eglino s'avanzino verso di noi, estenderle a tutti i punti di lagnanze fondate che an
saremo obbligati a retrocedere, fino ai nostri antichi cor-rimangono da regolarsi cogli Stati Uniti.
trinceramenti.
Aspettavasi particolarmente come una prova no
» M'immagino che passeremo l'inverno in statu vella delle giuste disposizioni della Francia verso il
quo o presso a poco: fuorchè i Francesi non si ritiri governo americano, che si fosse proceduto immediata
mo, cosa che non è probabile, giacchè sappiamo che mente alla restituzione delle proprietà del nostri concit
sono abbondantemente provveduti d'ogni specie di gee tadini, le quali proprietà souo state sequestrate scpra
neri: in quanto a noi, manchiamo di foraggi e di una falsa applicazione del diritto di rappresaglia, com
grano. » -
binata con una falsa interpretazione d'una legge degli
– Il corriere di Malta ci ha recate lettere di diversi Stati Uniti. Quest'aspettazione non ha sortito effetto.
siti del Mediterraneo, fra le quali non citeremo che Noi non abbiam ricevuto dal governo britannico
una di Gibilterra, che riferisce, in data del 29 novem veruna comunicazione relativa all'atto suddetto. Il nostro
bre, che la nostra flotta di Tolone ha provato consi ministro a Londra avendogli comunicato la rivocazione
derabili avarie, a motivo di un violento colpo di vento, fatta dal governo francese de suoi decreti di Berlino e di
e che è stata forzata ; in conseguenza, a recarsi al Milano, gli è stato risposto che il sistema inglese sa
Porto Maone per riattarsi. rebbe abbandonato subito che la rivocazione dei decreti
– sir Gio. Stewart ritorna dalla Sicilia. francesi avesse avuto realmente il suo effetto, e che il
commercio delle nazioni neutrali sarebbe stato rimesso
( Morning-Chronicle – Moniteur. ) nel medesimo stato in cui trovavasi avanti la promul
Del 2. gazione di questi decreti.
Crediamo di far cosa grata ai nostri lettori ripor Quest'obbligo, benchè non la centenga necessa
tando qui tutto distesamente il messaggio del presiden riamente, non esclude altrimenti l'intenzione d'abban
te degli Stati Uniti, noto finora soltanto per mezzo di donare, nel medesimo tempo che verranno abbando
alcuni estratti. nati gli ordini del consiglio, l'uso di questo nuovo di
IVashington, 5 Dicembre 181o. ritto di blocco che ha lo stesso effetto, per quanto alla
interruzione del nostro commercio neutrale. -

Concittadini del Senato e della Camera del rap


E v'è tanto più ragione d' insistere sopra questa
- presentanti, -

giustizia da rendersi agli Stati Uniti, quanto che i bloc


Le difficoltà che hanno avuto luogo nelle nostre chi in questione essendo non meno opposti alle leggi
relazioni colle potenze estere hanno talmente occupato
stabilite dalle nazioni, che contrari ai principi di bloc
le deliberazioni del Congresso, che mio primo dovere, co altrevolte riconosciuti dalla Gran Bretagna stessa,
al momento della vostra radunanza, è quello di comu non possono aver altra base approvata fuorchè il
nicarvi tutto quanto si è potuto fare relativamente a
pretesto della rappresaglia, presentato come base de
questo ramo degli affari nazionali. gli ordini del consiglio. Giusta le modificazioni fatte
-

L'atto dell'ultima sessione del Congresso concer ai primi ordini del novembre 18o7 medianti gli or
mente le relazioni commerciali fra gli Stati Uniti e dini dell'aprile 18o9, non v'ha nel fatto , tutto al più,
l'Inghilterra e la Francia, comprese le loro colonie e che una distinzione nominale tra l'effetto di questi or
dipendenze, avendo provocato in una nuova forma la dini ed il blocco. Uno di questi blocchi illeciti, stabili
rivocazione degli editti di queste due potenze contro il to da un ordine del mese di maggio 186 , essendo
commercio neutrale, si sono immediatamente inviate Stato espressamente riconosciuto come non rivocato e

i come anzi compreso negli ordini del consiglio, entrava


troppo distintamente ne limiti del Congresso Per
(*) Le lettere non possono arrivare ad Heligoland che dal- l non essere annoverato fra gli dell'atto
editti che dovevano ººº
le coste d'Amborgo o dell' Holstein. Le valige non possono li re rivocati per soddisfarvi. Il governo inglese è statº º
arrivare ad Anhalt che per la via di Svezia. ( Moniteur. )
t

58
conseguenza prevenuto dal nostro ministro pressº di delle produzioni utili e voluminose del nostro propriº
esso, ch'era sotto questo punto di vista che un tale suolo. La mancanza d'uguaglianza e di scanºrevolezzº
che trovasi ne regolamenti esistenti intorno a quest' og
oggetto doveva essere riguardato.
Secondo questo nuovo stato delle nostre relazioni getto, produce nei nostri Portº l'effetto d'un premio
pei concorrenti esteri; e cosiffatli inconvenienti non
con queste due potenze, il Congresso avrà ad occu possono che andar crescendo, poichè in circostanze Piu
parsi in nella
sentarsi toglierspiegazione
di mezzo idell'atto
dubbi che potrebbero prº
in questione, º le favorevoli il numero di questi concorrenti si potrebbe
aumentare approfittando degl'incoraggiamenti che sono
difficoltà che ne potrebbono tergiversare l'eseguimento. dati loro dalle leggi del loro rispettivi Paesi.
Il commercio degli Stati Uniti col nerd dell' Eu
Siccome è generalmente riconosciuto che un po -
ropa, turbato finora da corsali licenziosi , principal polo illuminato può egli solo mantenersi popolo libero,
mente sotto la bandiera danese, è stato recentemente e siccome è cosa evidente che i mezzi di propagare e
attaccato da nuove e più estese depredazioni. Le prev perfezionare le cognizioni utili non formano che una
videnze adottate per far rendere giustizia a mostri offesi
cittadini essendo riuscite infruttuose, ci proponiamo di debolissima porzione delle spese nazionali, non credo
che sia fuor di proposito il volgere la vostrº attenzione
fare un passo più solenne presso il governo danese. I
sui vantaggi che vi sarebbero ad aggiungere ai mezzi
principi che questo governo ha sostenuti relativamente d'educazione vigenti nei diversi Stati, un collegio di
al commercio neutrale, e le amichevoli proteste di S.M. istruzione istituito dalla legislatura nazionale nei limiti
danese verso gli Stati Uniti ce ne garantiscono un esi
to favorevole.
soggetti esclusivamente alla sua giurisdizione. La spesa
di questo stabilimento potrebb'essere prelevata sul pro
In mezzo agli avvenimenti provenienti dallo stato dotto de terreni vacanti onde si è accresciuto il de
della monarchia spagnuola, la nostr attenzione è stata manio nazionale. r

imperiosamente rivolta sui cambiamenti che si sono


Una simile situazione, benchè locale nel suo ca
fatti in quella porzione della Fiorida occidentale che, rattere legale, diverrebbe universale mercè i suoi buoni
sebbene appartenente di diritto agli Stati Uniti , era
effetti, illuminando le opinioni, propagando il patrioti
rimasta fra le mani della Spagna, aspettando l'esito smo, e fermando sul medesimo modello i principi, i
de negoziati intrapresi per la sua consegna. L autorità sentimenti ed i costupni di coloro che sarebbero cura
della Spagna è stata rovesciata, e n e risultata una nati in questo tempio della scienza, per essere distri
situazione di cose ch esponeva questo paese ad avver but in seguito opportunamente su tutte le parti della
nimenti ulteriori dai quali i diritti e la tranquillità repubblica. Con questo mezzo si diminuirebbe la soi
dell' Unione avrebbero potuto essere essenzialmente gente delle gelosie e del pregiudizi, si moltiplicherebbe
compromessi. In costfatte circostanze non hº ritardato ro i tratti del carattere nazionale, e l'armonia sociale
il chiesto intervento per l' occupazione del territorio riceverebbe più estesi sviluppi.
all'ovest della riviera Perdido, territorio a cui si esten
dono i diritti degli Stati-Uniti, ed a cui sono applica Ma una considerazione che debbe soprattutto far
bili le leggi fatte pel territorio d'Orieans. A quest uopo, raccomandare lo stabilimento d', un collegio ben co
il proclama, di cui vi sarà trasmessa copia, e stato di stituito nei centro dello Stato, si è che l' istruzione ad
retto al governatore di quel territorio acciocchè lo met dizionale che ne deve emanare non contribuirà tanto a
tesse in esecuzione. La legalità e la necessità della con consolidar la base, quanto ad ornare la suruttura dell'
dotta adottata m'assicurano che sarà ciò veduto favo edifizio d' un governo libero e felice. º

revolmente dalla legislatura, e sono persuaso ch' ella Tra gli abusi commerciali che ancor si commet
darà tosto i provvedimenti necessari per cautelare i di tono ail ombra della bandiera auericana, e che fascia
ritti e gl'interessi di questo popolo stato ora per tal
no sussistere in tutta la loro forza le mie rappresentan
guisa unito alla grande famiglia americana. ze a questo riguardo, pare che alcuni citt: un degli
La nostrº amicizia colle potenze barbaresche, ad Stati Uniti, in disprezzo delle leggi dell' umanità e di
eccezione d'un avvenimento succeduto a Tunisi, e di quelle dei loro proprio paese, siano ancor gu agenti
cui abbiam pur o, a ricevuta la spiegazione, sembra del commercio dei Negri. l medesimi motivi di giusti
non essere stata punto turbata e stabilirsi più ferma zia e di filantropia che produssero l'interdizione legale
mente di giorno in giorno. - -
di questa criminosa condotta, impegneranno di nuovo
e non v' ha dubbio, il Congresso ad occuparsi de mez.
Per quanto alle tribù indiane, sembra ch elleno zi di sopprimere il male ne suoi primordj.
trovino così vantaggiosa la pace e l'amicizia cogli Stati
Uniti, che le loro disposizioni per la conservazione In mezzo alle incertezze annesse per necessità ai
dell'una e dell'altra continuano a prender nuove lotze. grandi interessi degli Stati Uniti , la prudenza esige
Provo una particolare soddisfazione nel farvi os che e
persistiamo nei nostri provvedimenti di precauzione
difesa. Il segretario della guerra e quello della mari
servare che l'esame dello stato interno del nostro paese
ma sottoporranno al Congresso i transunti e stati che
presenta prove soddisfacenti dell' accrescimento della illuminar lo possono sulle disposizioni da darsi per le
sua prosperità. La nostra agricoltura e florida; e bi
sogna aggiungere a questi miglioramenti una estensio forze di terra e di mare. Gli stati dell'ultimo di questi
ne importante delle nostre manifatture, prodotto comu servigi contengono un quadro degl' impieghi de fondi
binato del lavori delle nostre fabbriche e dell' industria applicati al servizio della marina, e le basi sulle quali
domestica. L'esperienza dell' economia interna, come questi impieghi sono stati fatti. - - -

pure della politica, e tale relativamente a questa sosti Le fortificazioni per la difesa della nostra frontiera
tuzione degli oggetti finora introdotti dal commercio marittina sono state continuate sul piano adottato nel
estero, che, esaminando la cosa sotto il punto di vista 1898. Le opere, tranne qualche eccezione, sono ulti
dell' interesse nazionale, questo cambiamento debb'es tuate e munite d'artiglieria. Quelle che hanno per og
sere riguardato come un compenso più che sufficiente getto la sicurezza di Nuova-York, benche siano molto
innanzi, non sono però ancora terminate, ed esigeran
delle privazioni e delle perdite che ci ha cagionato l'in
iustizia estera, a cui siamo nel medesimo tempo de no e tempo e nuovi fondi. Alcune altre nen per anco
f" dell'impulso generale necessario allo stabilimento finte , o che vogliono essere ristaurate, sono nel mede
Slu0 CaS0, - -

di queste manifatture. Egli non può non presentarsi


alle vostre considerazioni patriotiche la necessità d'esa i miglioramenti ottenuti, per riguardo alla qualità
minare sino a qual punto convenga favorir questo in ed alla quantità, nelle fonderie de cannoni e nelle ma.
cominciamento d'una nuova distribuzione del lavoro nifatture di piccole armi, sì nelle fabbriche pubbliche
mediante l'introduzione di nuove modificazioni della come nelle private, autorizzano a contare sopra questi
nostra tariffa commerciale.
mezzi che sono tali da bastare ai pubblici bisogni
Appartien pure al Congresso l'esaminare se non I preparamenti per armare la milizia avendo sod
converrebbe l'incoraggiar la nostra navigazione pubbli disfatto ad uno degli oggetti di cui si era dato pensiero il
cando regolamenti che la ponessero in grado di lottare Congresso , in virtù dei poteri ond' egli è munito
colla navigazione estera, particolarmente pel trasporto relativamente a questo gran riparo della pubblica sicurezza,
-
TRANSILVANIA.
spetta al Congresso l' esaminare se nºn debbausi dar
disposizioni più estese sugli altri oggetti d' organizza
zione e di disciplina egualmente sottomessi
Hermanstadt, 15 Dicembre.
al suo esa dei
L' anno 181 o presenta , nella campagna
me. Per dare a questa gran massa di forza morale e Russi, del Serviani e de l'urchi , vicende singolarissi
fisica tutta la consistenza che merita e ch'è capace di me e risultamenti che assai difficilumente si potevano
ricevere, è indispensabile ch'ella sia istruita ed eser prevedere. Al cominciar dell'anno il visire i Trawnik
citata nella pratica delle regole che debbono governar non annunziava alcuna disposizione ostie contro i Ser
la. Per ottenere un buon successo da questa iumportante viani, e nella sua posizione se ubrava che volesse sol
impresa, raccomando all'attenzione del Congresso l'idea tanto tener d'occhio le truppe francesi nel paese nuo
di stabilire un sistema secondo il quale un certo numero vamente acquistato. La grande armata turca era vitto
d'officiali e di sottofficiali sarebbe subito, e per un tempo riosa ; essa aveva battuto i Russi sotto le mura di Si
limitato, messo in attività a spese del tesoro pubblico. listria e minacciava la libertà de' Serviani ch' era co
L'istruzione e la disciplina così acquistate spargerebbe stata loro tanto sangue; ma questi ultimi, spaventati
ro gradatamente nel corpo intiero della milizia quella dal pericolo , presero tutti le armi alle voce di Gior
cognizion pratica e quell' abitudine del servigio attivo gio Petrowitz e si misero sulla difesa. Un'insurrezione,
che sono il grande scopo che ci proponiamo di couse eccitata da un certo Melenko Stvik, venne ben presto
guire. L'esperienza non lascia verun dubbio sulla ne. sedata ; intanto una parte dell'armata russa ch'era in
cessità non meno che sui vantaggi di stabilire una Polonia, venne in soccorso di quella di Turchia. Si sa
istruzion militare sufficiente in questa parte dell'arma come terminarono, sulle frontiere della Bosnia, le di
ta, rendendola atta a compiere i doveri a cui può es spute insorte fra le truppe francesi comandate dal ma
sere un giorno chiamata. -

resciallo Marmont e le truppe turche comandate dal


Il corpo degl' ingegneri e l'Accademia militare visire di Trawnik; il valore francese fece rispettare
hanno diritto tanto all' interesse, quanto all'attenzione il territorio dell'Impero; sono pure noti i buoni suc
del Congresso. Gli edifizi della residenza assegnati dalla cessi dell'armata russa; ma per tutto ciò non era men
legge all'Accademia attuale non sono talmente rovinati critica la situazione de Serviani; aiutati da alcuni di
che non possano esser posti in grado di servire alla staccamenti russi dovettero essi lottare, nei contorni di
loro destinazione; ma una revisione della legge vien Delgrado, contro forze tre volte superiori alle loro ;
proposta all'oggetto principalmente di dare una mag ed alla fine n' uscirono vittoriosi. Allora i Turchi riu
giore estensione ai vantaggi di queste istruziºni, Pº" niti nella Bosnia, che nulla aveano potuto fare contro
tando il corpo del professori ad un numerº di soggetti il maresciallo Marmont, recaronsi sulla Drina, quat
che bastar possa a tutti i rami dell' istruzione militare, tro volte più numerosi de' Serviani. Czerni Giorgio
e stabilendo un' Accademia supplitmentaria nella re
s'accampò in una buona posizione, si circondò di
sidenza del governo, od altrove i mezzi attuali di guer trincerauenti, stabilì una severa disciplina, fu soccor
ra, sia difensivi, sia oſfensivi, rendono questº scuole so da alcune migliaja di Russi, ebbe un artiglieria ben
d' operazioni scientifiche una parte indispensabile in un servita, e resiste al furore ed all'impeto dei Turchi
sistema beninteso. Le nazioni medesime alle quali che lo assalirono da due parti. Percorrendo le file, egli
grau di eserciti in attività e frequenti guerre procurano diceva a suoi soldati; Quel vile che fuggirà perirà per
tutte le facilità d'istruirsi, hanno riconosciuto la neces le mie mani; io gli caccerò la mia spada nelle reni; co
sità di questi stabilimenti, per acquistar tutte le parti raggio; noi andiamo a trionfare i Giammai i Serviani non
della scienza militare che esigono corsi regolari di stu mostrarono tanto valore; essi non erano uomini, ma leo-
dj e di sperienze. In un governo che, fortunatamente ni. Si racconta che l'infanteria non tirò 4 colpi di fu
per esso, manca di questi altri altri mezzi d istruzione, cile, ma s' avventò contro i Turchi a colpi di bajo
le scuole in cui si possono apprendere gli elementi netta, e nel suo furore rovesciò quanto le si parava
dell'arte militare, senza le prove d' una guerra reale, dinanzi ; essi prendevano i Turchi per la barba e li
e senza la spesa cagionata dal mantenimento d'un gran: mettevano a morte. E questa una delle più segnalate
de esercito in attività, hanno il prezioso vantaggio di vittorie ch' essi abbiano riportata, e quella che conso
unire mezzi egualmente disponibili contrº i pericoli lida la loro libertà.
esterni e per la sicurezza interna. Non v' è probabil
mente altro mezzo così efficace di provvedere alla di Quest'anno è ben diverso dallo scorso pei Tur
fesa pubblica, con minori spese e con un risparmio chi i quali vedono cadere successivamente tutte le loro
che meglio s' accordi colla libertà nazionale. fortezze. Ad onta di tutte le sue perdite, l'Impero ot
tomano fa però ancora preparamenti immensi di guerra, e
Gli introiti della tesoreria durante l'annº che è pare che questa vorrà prolungarsi sino alla stagione as
finito col 3o settembre scorso, ascendenti a più di otto sai avanzata. Non si sa come andrà a finire una guer
milioni e mezzo di dollari, hanno superate le spese ra sì accanita. ( Gaz de France. ] -
s
correnti del governo, compresi gl'interessi del debito
IMPERO D' AUSTRIA.
pubblico. Coll'idea di rimborsare alla fine dell'anno
5,75oooo dollari del capitale, era statº negoziatº un Pienna, 27 Dicembre.
pres, o autorizzato dalla legge, fino alla concorrenza Il caffè depositate nella nostra dogana ( che può
di questa somma, ma è stato poi ridotto a 2,75oooo ammontare a circa 2m. quintali ) è diviso in 5 specie :
dollari, essendo stata permessa questa riduzione in da 7, da 8 e da 9 fiorini la libbra. Per averne, biso
conseguenza dello stato della tesoreria, fra le mani gna dirigersi al governo il quale rilascia un buono, per
della quale si troverà alla fine, dell'anno un bilancio l'uso particolare di chi lo domanda, d'una determinata
stimato due milioni di dollari. In quanto agli introiti quantità. Questo buono costa 1o fiorini. Il compratore
probabili dell'anno prossimo, ed altre particolarità, il
congresso si compiacerà di riportarsi agli stati che gli presenta questo buono al mercante il quale va alla do
gana e ne riceve la porzione di caffè stabilita. Non è
verranno trasmessi dalla tesoreria, e che lo porranno questa una gran risorsa per infinite persone di questa
in grado di giudicare de regolamenti addizionali che
città che s' erano abituate a prenderne mattina e sera ;
diverranno necessari pel tratto successivo. ma pure bisogna accontentarsene ; i medici vogliono
Riserbando per altre occasioni che potranno pre che la privazione del caffè abbia già cagionate alcune
sentarsi nel corso della sessione, le comunicazioni che malattie, e si ridice ch' essi vogliano chiedere al go
dovranno esser sottomesse all'attenzione del congresso, verno che gli speziali e droghieri siano autorizzati a
termino il presente esprimendo la fiducia ch'io ripon venderne circa un' oncia. In realtà questa droga è di
go, col soccorso della Provvidenza, nella saviezza e venuta sì cara che non v'ha dubbio che il popolo
nel patriotismo che detteranno le vostre risoluzioni, ad possa comperarne. ( Idem. )
un'epoca che richiede più particolarmente accordo nel – Le gazzette d'Ungheria
le provvidenze, perseveranza negli sforzi, ed assicuran notizie sulle armate turche : contengono le seguenti
dovi della fedeltà e dello zelo con cui sono disposto a
cooperarvi, -
Un'armata turca è composta d'uomini assai di
l'irmato, JAMEs MAmisoN. versi fra loro, per istatura, pel colore e pe tratti º
( Moniteur. ) -
viso. I soldatiº europ
europei hanno la carnagione
8 bianca -
-

-
Èo
quelli d Asia sono abbrºnzati, e quelli d'Egittº quas de libri relativi alla storia ed alle regole dell'arte, che
totalmente neri, e coi capelli ricciuti come i Negri, saranno giudicati necessari.
In un corpo di 2 om. Turchi bisogna contarne la metà
di mercanti e domestici. Ogni bascià ha un numerosis
simo scguito. Se nulla si risparmia nel render magni S. A. I. con altro decreto dello stesso giorno, vo
fici gli accampamenti, si trascura di molto la Inun 1210 lendo rimunerare il sig. cavaliere Bossi, antico segre
ne delle truppe e la cura de magazzini, ciò che ben tario generale dell'Accademia delle Belle Arti di Milano,
sovente ritarda le marce ed incaglia le operazioni. Ogni del servigi ch'egli ha renduti all'istruzione pubblica nel
bascià ha una bandiera particolare, come pure ogni l'esercizio di questa carica, e, in generale, dello zelo
dervisck ed ogni compagnia che ordinariamente non con cui egli ha compiuto i lavori che gli sono stati
oltrepassa i 5o uomini. Queste bandiere sono per la commessi dal governo dachè ha lasciata la direzione
maggior parte verdi. Gli accampamenti turchi sono il dell'Accademia; volendo nel medesimo tempo mettere
luminati da grandi fanali di cui ve ne sono molti in a profitto per l'istruzione pubblica la collezione pre
nanzi alla tenda di ciascun bascià. Da alcuni anni in ziosa di disegni, quadri, bronzi, medaglie e libri re
qua solamente hanno essi cominciato ad allinear le lativi alle belle arti , appartenenti al detto cavalier
iende nel loro campi. E nota la bravura e la sobrietà Bossi, lo ha nominato professore della scuola speciale
de' Turchi. I soldati si cibano ordinariamente di riso e e gratuita per l'insegnamento del principi generali e
carne di castrato; essi non possono far senza del caffè delle grandi teorie della composizione nelle arti del
che prendono senza latte e caldissimo; non lasciano quasi disegno e della pittura, e ha deciso che la scuola sarà
rai le loro pipe. Il passatempo favoritº degli ufficiali e aperta nella casa medesima del professore, contrada di
dei soldati ne' campi è il giuoco degli scacchi in cui Santa Maria Valle, num.° 594o.
riescono eccel'erti. Le carte e i dadi sono proscritti --
dall' Alcorano. Il soldato semplice ha 6 kreutzern al ANNUNZJ TIPOGRAFICI.
giorno con una porzione di biscotto e di riso. La di
sciplina, altrevolte cattivissima, è stata ristabilita da Nuovo dizionario italiano francese, e francese ita
Baraictar e dal gran visire attuale. I giannizzeri hanno liano secondo le migliori edizioni d'Alberti, compilato
lunghi moschetti con cui tirano esattissimamente ad una sul gran Vocabolario della Crusca e sull'ultima edizio
grande distanza. La cavalleria combatte colla sciabola e ne di quello dell' Accademia francese, arricchito:
colla lancia ; quella d'Asia ha inoltre archi e frecce. 1.” Di tutti i termini propri delle scienze ed arti.
( Jour de l' Emp. ) 2.” Di tutte le voci e loro accettazione colla dichiarazione
del loro sinonimi relativi fino al dì d' oggi stampate, esatta
REGNO DI SPAGNA. mente riveduti, controntati e purgati ec.
Girona, 18 Dicembre. 3 D'un trattato elementare di pronunzia per l'italiano ad
uso de Francesi e viceversa.
Abbiam qui ottenuto sugl'Inglesi un piccolo van 4.º Della conjugazione del verbj ausiliari.
taggio che gli unilia fortemente. A fine d'incendiare tre -

misere barche ancorate sotto le batterie che S. E. 5." D' un vocabolario geografico giusta l'ultimo trattato di
Vienna, e lo stato politico attuale de due emisferi.
aveva fatte innalzare a Palamos, sei vascelli di gºerra
inglesi sono entrati in quel porto ed hanno messo a ne ; 6.° D un vocabolario dei nomi propri d'uomini e di don
vi aggiunto inoltre un dizionario ragionato del nuovi
terra un migliaio di soldati. La guerni gione, che allor vocaboli diè giurispr
si
udenza e di diritto relativi alla nuova legi
non era che di oo uomini, marciò contro le truppe slazione, e che non si sono finora veduti in alcun altro,
sbarcate, e secondata da 5oo altri Francesi accorsi al
Genova, due volumi in 4.º a tre colonne in bella
primo colpo di cannone, ha fugati gl'Inglesi in men carta e caratteri, di pag. 562/559 , e si vende in
d' un' ora e mezzo. Più di 2oo si sono annegati nel Sonzogno di
rimbarcarsi. Si è fatto prigioniere un capitano di va Milano al negozio librario di Francesco
scello con 85 soldati che verranno condotti in Francia: Gio. Batt., Corsia de' Servi, num. 59 , allo stesso
prezzo che in Genova ed in Francia, cioè a fr. 2o
il rimanente, fra cui tre officiali, è restato sul campo
di battaglia. Noi non abbiamo avuto che 8 uomini uc alla copia.
cisi e 15 feriti. ( Gaz. de France. ] - -

Il Francese in pratica ovvero Dialoghi istruttivi


fra il maestro e lo scolaro, opera di Carlo T. le
Changeur, in italiano ed in francese.
NOTIZIE INTERNE Venezia, 181 o , in 12.”, di pagine 588.
Si vende in Milano al negozio di libri e stampe
diretto da Francesco Belvisi, all'insegna di S. Tomaso
R E GN o D 1 T A LI A.
-
d'Aquino, in contrada di S. Margherita, num. 1 12o,
Milano, 15 Gennaio. , al prezzo di lire due e centesimi 5o ital. -

S. A. I. la Principessa Viceregina ha passata la


notte meno tranquilla delle precedenti a motivo di leg SPETTACOLI D' OGGI.
giera esacerbazione di dolori alla mano sinistra, R. TEATRo ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine,
secondo ballo. I morti fatti sposi
R. TEATRo AELA CANeBIANA. Dalla comp. Perotti si
S. A. I, volendo assicurare agli alunni, che distin recita Maometto, tragedia di Voltaire, col ballo I Circassi
uonsi nella pratica dell' arte del disegno, un mezzo
d'apprendere i principi generali dell' arte e le grandi TEATRc S. Raorgo A. Si rappresenta in musica
farsa Zilia, e un atto dell' opera Amore vince
teorie della composizione, ha decretato, il 22 dicembre tutto, conLaballo.
la
scorso, che vi sarà in Milano una scuola speciale e gra -

tuita per l'insegnamento del principi generali dell'arte TEATRo DELLE MARIoNETTx, detto GIRoLAMo, si -

del disegno e delle grandi teorie della composizione; recita Le avventure di Azor o sia Il naufragio.
che questa scuola sara esclusivamente riservata ai gio Dopo la commedia festa da ballo.
vani che si saranno distinti col loro progressi nelle TEATRo MEccAN
Ico ( nella Canoni ponte
scuole pubbliche e particolari; che l'ammissione degli di Porta ca giù del
nuova. Si darann o quattro rappresentazioni,
alunni nella scuola speciale è di libera scelta del pro
fessore; che nondimeno saranno messi nella detta scuo l'ultima delle quali sarà la burrasca di mare. Le rap
present cominciano alle ore 6 e mezzo pomeri
la sei alunni scelti dal governo, e che verranno no diane. azioni
minati da esso sovra proposizione del ministro dell'in
terno; che finalmente la scuola sarà provveduta dei di Milano, dalla tipografia di Federico ageº, nel
segni de grandi maestri, modelli, gessi, medaglie e contra da di S, Margherita, num, 1113,
-
9i

GI O R NA L E IT A LI A N o MILANo, Mercoledì 16 Gennaio 1811.

aaasmea ai
Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali.
- - - ma
- - e

NO T I ZIE E S TE R.E tano in una compagnia della milizia, nomina fatta da


INGIIILTERRA. S. E il comandante in capo senza aver consultato i
Londra, 51 Dicembre.
sottofficiali e soldati, i quali hanno preteso d'aver il
diritto di far le nomine a questi posti, ed hanno
Nei caso che il Principe accettasse la reggenza li ricusato di riconoscere il nuovo capitano. Due giorni
mitata che gli viene offerta, i ministri sembrano di dopo fu dato l'erdine di disarmare immediatamente le
sposti a formare una cabala contro le determinazioni due compagnie di milizia; e la milizia dell'interno ebbe
che S. A. R. potrebbe prendere, a far sorgere contro ordine di recarsi ne'contorni della città con alcuni per i
la di lui corte un'altra corte, ove l'interesse d'un croc di campagna, ec. Oltre queste violente determinazioni,
chio prevarrebbe a quello della nazione, ove l'affet il governatore ed il suo maggiore si lasciarono sfuggi
iata saviezza verrebbe opposta allo spirito di liberalità re alcune espressioni minacciose; il che decise le com
e di conciliazione, e ad ogni altro mezzo di riforma pagnie della milizia a formare un piano di condotta da
che il reggente sembrasse disposto ad impiegare. Se tenersi in queste circostanze.
un tale stato di cose dovesse durare ed ottenere tutto Al momento in cui la milizia doveva deporre le
il successo che ne sperano i suoi autori, il principe armi, il maggiore fece de segnali perchè il forte spa
non avrebbe motivo definitivamente di risentirne; poi rasse un colpo di cannone d'all'arme; in conseguenza
chè la sua podestà futura come pure la sua riputazione di che egli fu messo in arresto; e siccome parve, in
dipendono da se stesso. I suoi diritti all' affezione del una conferenza col governatore, che si fosse fatto abuso
popolo sono tutti in esso; e se S. A. R., approfittando della confidenza di quest' ultimo, il governatore giudi
dell'esperienza del passati avvenimenti, e sensibile allo cò necessario, per la tranquillità della colonia, di
amore ond'ella è stata l'oggetto, prende i mezzi neces licenziare il maggiore, e tutti si sottomisero in seguito
sari per rassicurare i cuori che sono a lui consacra all'autorità del governatore. ( Moniteur. )
ti, ella può esser certa che non v'ha ostacolo, non vi
ha un misero rivale, non v' ha possanza artificiale e IMPERO D'AUSTRIA.
incostituzionale che possa resistere in faccia ad essa.
- Vienna, 27 Dicembre.
– La fregata la Searshoe eè qui entrata ieri prove
niente da Maone, ove ha lasciato la maggior parte Le notizie che riceviamo dalla Turchia ci danno
della flotta di sir Carlo Cotton il quale è state gettato vari dettagli sulle posizioni attuali delle armate otto
mane e russe,
dalle coste di Tolone nelle acque di quest'isola. Essa
ha sofferto gravi avarie da un colpo di vento che ha Il quartier generale del granvisire è tuttora a
disalberato parecchi bastimenti. Schumla ; il centro della di lui armata è concentrato
– Con grande rincrescimento annunziamo la perdita presso a quella piazza, di cui sono state aumentate le
deplorabile del brick armato, il Satellite, portante 16 fortificazioni sotto la direzione d'ingegneri esteri. La di
cannoni [comandato dall'onorevole Welonghby Bertiel, iei ala destra si prolunga verso le coste del Mar Nero;
tutto l'equipaggio è perito. Questo brick era partito da la vanguardia di quest' ala è posta a Beghirle. Il gran
Spithead il 17 del corrente per andar a raggiugnere i visire aveva ultimamente rinforzata quest' ala di pa
bastimenti che incrociano davanti la Houge. Il merco recchie migliaia di uomini, e si assicura ch'egli voglia
ledì seguente, a 6 ore della sera, egli trovavasi insie mandarvi ancora altre truppe; credesi ch' egli abbia di
me coll' Avoltoio, capitano Lacoless. Il vento era allora mira di liberar Varna e d' attaccar i corpi posti nelle
violentissimo. Si suppone che il brick siasi sommerso vicinanze di quella fortezza. Questi ultimi hanno stabi
durante la furia di questo vento, e che tutto l' equi ſito un picciol corpo d' osservazione a Markeopel a fine
Paggio sia perito. La mattina seguente, i suoi canotti, di sorvegliare le operazioni dell'ala destra dell'armata
alcuni remi, ec., ch'erano sul ponte del brick, sono urca. Sebbene la piazza di Varna trovisi attualmente
stati ritirati dal mare dall' Avoltojo; ma non se n'è senza comunicazione diretta coll' armata del granvisire,
trovato alcun altro vestigio. pure essa è in grado di ricevere per mare ogni soc -
INDIE occioENTALI. corso in uomini, munizioni, artiglieria e viveri, per
S. Barthelemy , 22 ottobre 181o. chè la flotta russa che per un istante avea bloccata
Le turbolenze che hanno qui avuto luogo ultima Varna, si è già da qualche tempo ritirata ne porti
mente, sono state cagionate dalla nomina d' un capi- l della Crimea, - - e
(62
L'ala sinistra dell'armata turca si stende fino a vanno d'accordo con questi risultamenti: 52 chilogram
Baghelik, e di là a Terneva nella Bulgaria occidentale; mi di uva producono 6 chilogrammi di sciroppo. Il
essa ha stabiliti vari considerabili trinceramenti per commercio di questo sciroppo presenta ai venditori un
utile del 4o per 1 oo circa. Tutto fa supporre che fra
impedire ai Russi di avanzarsi dalla parte di Rasgra
do. Le loro forze principali sono acquartierate fra due anni lo zuccaro indigeno avrà rimpiazzato in que
Rudschuck e Nicopoli, e fra Rudschuck e Silistria. Essi sto dipartimento il coloniale. ( Jour de l'Emp. )
hanno pure un corpo numeroso ne contorni di Felowa Parigi, 9 Gennaio.
La camera consultiva delle arti e manifatture della
ed un altro a Taslitepi. Nulla annunzia finora ch'essi
abbiano il progetto d'internarsi nella Bulgaria. città di Louviers, quella di Lodève, e quella di Gan
a
Vari corpi separati russi e turchi si stanno in ges hanno trasmesso a S. M. I. e R. indirizzi di rin
presenza nella Bulgaria occidentale e sulle frontiere graziamento pel decreto 19 ottobre, relativo alla distru

della Servia. Il granvisire ha distaccate alcune delle zione delle merci inglesi. ( Estr. dal Moniteur. )
sue truppe per rinforzare l' armata turca presso a
Nissa ; e vi fa marciare anche il corpo ausiliario della Rapporto a S. M.
Morea. SIRE,
Si è formato un nuovo corpo di riserva a Sofia, La fabbricazione del siroppi e zuccari d' uve ordi
ma non è ancora in istato di mettersi in campagna. I nata da V. M. si prosiegue con attività, e benchè la
Russi, dal canto loro, trovansi in forza presso a Deli stagione sia stata poco favorevole alle viti, ricevo gior
grado ove hanno a loro disposizione un'assai numerosa nalmente prove dello zelo di cui meltissimi proprietari
armata serviana. Quest' armata è opposta a quella dei furono animati ne diversi dipartimenti. Ma quelli del
Turchi a Nissa. Il corpo del luogotenente generale di mezzodì e quelli del centro potrebbero essi soli con
Sass è concentrato davanti a Vidino. Una parte della correre a questa fabbricazione, ed in tale occorrenza
cavalleria russa si era ritirata nella Valacchia per sottopongo con premura a V. M. de fatti che possono
isvernarvi. ( Gaz. de France. ] far isperare che i dipartimenti del nord potranno anche
REGNO DI VIRTEMBERGA, essi trovare un ottimo zuccare sul loro territorio.
Già da qualche anno sapevasi che si fabbricava
Stoccarda, 2 Gennajo.
Questa mattina il Re ha ricevuto un corriere ap
dello zuccaro di barbabietola a Berlino ed a Breslavia;
portatore della funesta notizia che S. A. R. la Duches i signori Achard e Koppi avevano diretto al mio pre
sa Francesca, vedova del fu Duca Carlo di Virtem decessore bellissimi campioni di questo zuccaro; ma
finora non si erano avuti in Francia che deboli risulta.
berga ( il quale ha governato il nostro paese per mol
tissimi anni fino alla sua morte accaduta nell' ottobre menti. Il sig. Deyeux, primo farmacista di V. M., e
membro dell'Istituto, ha ora ripreso questo lavoro, ed
del 1795 ), è morta ieri mattina, dopo una lunga ma ha ottenuto notabilissimi successi di cui mi ha diretto
lattia, a Kirchkeim , sotto Teck. Oggi la corte ha
de campioni ch'io pongo sott'occhio a V. M.; egli mi
preso il lutto per S. A. R. ( Cour. de l Europe )
ha pure rimessa una memoria importante nella quale
IMPERO FRANCESE.
ha renduto conto all' Istituto del processi che aveva
Parma, 2o Dicembre. impiegati per giugnere al suo scepo; egli reputa que
Il sig. Guidotti, professore di chimica nell'Acca sti processi più semplici e migliori di quelli adottati
demia di questa città, si è dedicato già da due anni dai signori Achard e Koppi. Ma il signor Deyeux,
alla coltivazione del guado. Questa pianta ha prospera obbligato a far esperimenti e tentativi per trovare un
to straordinariamente, ed ha somministrata semente in buon metodo, non può ancora stabilire il prezzo che
grandissima quantità. Si è riuscito ad estrarne l'indaco. costerà questo zuccaro al chilogramma, tutto annunzia
Alla ventura primavera si continuerà più in grande però che questo prezzo sarà abbastanza modico perchè
questa coltivazione. Il cotone ha perfettamente allignato nello stato attuale delle cose il manifatturiere in gran
in vari comuni, sebbene non si sia potuto seminarlo de possa trovarvi un gran benefizio. Di già nel dipar
che nel mese d'agosto, in vece del marzo, e ad onta timento del Doubs un ricco proprietario, il sig. Scei, ha
delle continue piogge. Il sig. Bozelli, antico maire di stabilito una manifattura di questo genere, ed ha se
Collechio, ha raccolto sopra un ettaro, dove la mag minato a barbabietole 8o arpenti che gli hanno rendu
gior parte del grani non era riuscita, ao chilogrammi to 5oom, chilogrammi di queste radici, da cui si può
di cotone simile a quello di Siam. Il circondario di sperare di trarre 25 in 5om. libbre di zuccaro raffina
Piacenza sembra più adattato per questa coltivazione di to. Il prefetto del Mont-Tonnerre mi ha già fatto cono
quello di Parma ove le colline sono tutte nella direzio scere che il sig. Molar, proprietario nel suo diparti
ne del Sud al Nord; ed appunto nel territorio di Pia mente, aveva seminato 8o ettari di terreno a barba
cenza e ne suoi contorni è meglio riuscito il cotone. bietole che aveva in animo di convertire in zuccaro,
Molti proprietari ne raccolgono pei bisogni delle loro e per la quale operazione domandava d'essere ammesso
famiglie, e ne fanno calze a maglia e stoffe. ai premi che V. M. si è degnata promettere ai fabbri
Tutti gli ospizi di Parma e Piacenza hanno fabbri catori di siroppo e zuccaro d'uva. Nel dipartimento
cato sciroppo d'uva pel loro consumo dell'anno 1811; della Roer, la fabbricazione dello zuccaro di barbabie
anche tutti i privati ne hanno fabbricato per sè. Giusta tola viene continuata dai fratelli Herbem, ad Urdui
vari sperimenti, lo sciroppo d'uva costa, compresa ogni ger; il prefetto del Remo e Mosella mi ha trasmesso
spesa, i fr. il chilogramma. Le stime del particolari de campioni d'una bellissima cassonada di barbabietola,
fabbricata dal sig. Anthonin il quale domandava nelle loro cantine o cortili, e di soffrire che i
degl'incoraggiamenti per applicarsi in grande a questa gionanti vi ammassino nessuna specie di letame 'di i
fabbricazione; finalmente, per l'Olanda, il Principe go mondizie.
vernator generale mi ha spedito un campione di zuc 2. Tutte le cantine o cortili di Milano dovranno
caro di barbabietola, fabbricato dal sig. Linden di quindi essere sgombrati da ogni letame ed immondizie
Hemmen, ne cui lavori sembra che abbia confidenza; al primo aprile prossimo venturo, termine perentorio, e
ed il sig. prefetto delle Bocche del Reno mi ha an ciò sotto pena ai contravventori d'una multa di lire 2oo
nunziato del campioni di zuccaro di barbabietola, fab per la prima contravvenzione e di lire 5oo in caso di
bricato dal sig. Vamroggen, uno de' suoi amministrati. recidiva.
Renderò conto in seguito a V. M. dell' esito che 5. Il Gran Giudice, Ministro della Giustizia, ed il
promettono questi diversi tentativi. In questo momento Ministro dell'Interno sono incaricati, ciascuno in ciò
mi limito a presentarle lo zuccaro fabbricato dal che lo concernc, dell'esecuzione del presente Decreto
sig. Deyeux. Esso non differisce per alcuna maniera che sarà pubblicato ed inserito nel Bollettino delle Leggi.
dallo zuccaro raffinato delle Colonie. Questo esperimen Dato dal Reale Palazzo di Milano l'8 gennaio 181 1.
to prova ciò che aspettar puossi da questo lavoro, EUGENIO NAPOLEONE.
sotto il rapporto della qualità della materia. Io cercherò Pel Vicerè,
diligentemente i mezzi di conoscere a qual punto potrà
Il Consigliere Segretario di Stato,
questa fabbricazione divenire economica, e le provvi - A. ST R I G E L L I.
denze da darsi per renderla generale nei dipartimenti
del Nord.
NAPOLEONE, ec.
Sono con rispetto ec.
Firmato, MoNTALIvET. EUGENIo NAPoLEoNE di Francia, Vicerè d'Italia, ec.
( Moniteur. ) Sopra rapporto del Ministro dell'Interno; -
Sentito il Consiglio di Stato,
Noi, in virtù dell'autorità che ci è stata delegata, ec.
NOTIZIE INTERNE Abbiamo decretato e decretiamo quanto segue:
- T I T o L o P R I M o.
R E G N O D' 1 T A L I A.
Dei rimedi de quali fosse già approvata la vendita.
Milano, 16 Gennaio.
Art. 1. Le permissioni con le quali gl' inventori e
S. A. I. la Principessa Viceregina ha riposato fe i proprietari di rimedi semplici o composti, dei quali
licemente. essi soli hanno la ricetta, fossero stati in addietro abi
litati a venderli o spacciarli, cesseranno dall' avere il
-,
loro effetto col giorno primo del prossimo maggio,
2. Dal giorno d'oggi fino a quell' epoca i suddet
Abbiamo da Mantova che il nominato Parravicini, ti inventori e proprietari rimetteranno, se lo credono
ricco possidente del Dipartimento dell'Adda, condan conveniente, al Ministro dell' Interno la ricetta de loro
rimedi e delle loro composizioni con una notizia delle
nato dalla Corte speciale alla pena dei ferri in vita, malattie alle quali si possano applicare, e degli esperi
come reo di rivolta, è fuggito da quell' ergastolo, menti che già ne sono stati fatti. Questa ricetta colla
quantunque fosse già stata inoltrata supplica per otte suddetta notizia sarà comunicata dal Munistro dell' In
terno soltanto alle Commissioni delle quali si parlerà
nere la grazia. La fuga è stata da lui effettuata in com più abbasso. -

pagnia del condannato Finetti, uno de capi briganti 5. Il Ministro dell' Interno nominerà una Commis
che infestarono il dipartimento del Basso Po e di una sione composta di cinque individui, tre dei quali ver
guardia. Si sono date tutte le più sollecite disposizioni ranno scelti fra i Professori delle scuole di medicina.
per rintracciare i rei fuggitivi, e si stanno altresì pren Questa Commissione esaminerà, 1.° la composizione del
rimedio, e se esso non possa essere pericoloso o noci
dendo le informazioni sulla condotta del direttore di vo in certi casi, 2. se questo rimedio sia buono in se
quella casa di pena. stesso, e se abbia prodotto e produca ancora effetti
-
utili all'umanità; 5.º quale possa essere il premio che
convenga accordare per la comunicazione del secreto allo
NAPOLEONE, ecc. inventore o proprietario del rimedio riconosciuto vantag
gioso, proporzionando il premio stesso al merito della
EuGENIo NAPoi EoNE di Francia, Vicerè d'Italia, ec. scoperta, ai vantaggi che se ne sono ottenuti o che se
ne possono sperare a sollievo dell umana ed ai van
Visti gli articoli 5 e 54 della Grida del Magistrato taggi personali che l'inventore o il proprietario ne ha
di Sanità del 26 aprile 1781; ricavati o potrebbe ragionevolmente ancora aspettarne.
Considerando che i detti articoli sono caduti in di 4. In easo di riclamo per parte degl'unventori o
suso, e che l'usanza che si è dopo stabilita in Milano proprietari, il Ministro dell'Interno nominerà una Com
missione di revisione incaricata di esaminare il lavoro
di ammassare nelle cantine il letame proveniente dalle della prima Commissione, di sentire le parti e di dare
stalle e le immondizie d' ogni specie è anche per se un nuovo parere.
stessa contraria alla decenza ed alla salubrità della Città. 5. Il Ministro dell' Interno, sul voto della Com
Noi, in virtù dell'autorità ehe Ci è stata delegata, ec. missione o delle Commissioni su indicate, e sentiti gli
inventori o proprietari, Ci ſarà un rapporto sopra cui -
Abbiamo decretato ed ordinato quanto segue: scun secreto , e riceverà i nostri ordini sulla somma da
Art. 1. E espressamente proibito a tutti i proprie accordarsi ad ogni inventore o proprietario.
tari di case situate nella città di Milano di ammassare 6. Il Ministro dell'Interno stipulerà successivamente
a
-

4,4 -

son ciascun inventore o proprietario un contratto il S. A. I. in vista della determinazione di S. M. I. R.


quale verrà ratificato in Consiglio di Stato, ed ogni se colla quale ha dichiarato la confisca delle 26 balle di
creto sarà pubblicato senza alcun ritardo. panni state introdotte dalla Svizzera, dovendosi passare

T 1 T o L o II. alla vendita delle medesime mediante pubblico incanto,


si previene il pubblico, che detta vendita seguirà il
Dei rimedi dei quali non è stato ancora approvato giorno 21 alle ore 1o antimeridiane al solito luogo de
io spaccio. -
gl' incanti in contrada di S. Giuseppe dove ne sarà fat
7. Chiunque avrà scoperto un rimedio, e vorrà che ta deliberazione al maggiore efferente, se così parerà
ne sia fatto uso, ne consegnerà la ricetta al Ministro e piacerà.
dell' Interno come è indicato all' articolo 2 , e si pro Dalla dogana del dazio grande li 14 gennaio 181 I.
cederà a suo riguardo in conformità degli articoli 5,
4 e 5. -
Il capo assistente,
- r 1 r o L o III. N. VEsTRI.
--

Disposizioni generali.
Nota degli articoli da vendersi
8. D ora innanzi non si accorderà alcuna permis
sione agli autori di qualsisia rimedio semplice o compo Balle 26 panni ordinari e mezzofin 4/4 9f8 514
sto, di cui volessero tenere secreta la qualità e la com in pezze 267 misti, colorati, bleu e verdi in lana in
tutto aune 5ooo 2/8 metri 505o 5 d' Italia.
posizione , se non procedendo secondo prescrivono i ti
toti I e II. º

ANNUNZJ TIPOGRAFICI. a
9. I contravventori alle disposizioni del presente
Decreto saranno puniti colle pene portate dagli articoli G I U R I S P R U D E N z A c R I MI I N A E E.
27 e 28 del Reale Decreto 5 settembre 1806.
Alcuni giureconsulti desiderosi di agevolare ai loro
1o. I Procuratori Regi e gli Ufficiali di Polizia, concittadini la schietta ed uniforme intelligenza del
sono tenuti a denunziare i contravventori ai Tribunali ,
nuovo codice penale, e confortati a quest'impresa dalla
perchè si proceda contro di essi all'applicazione delle direzione che loro accorda il ministero della giustizia,
pene. hanno stimato opportuno di palesare al pubblico la sol
Il Gran Giudice, Ministro della Giustizia, ed il lecitudine colla quale si occupano di siffatto lavoro. Gli
Ministro dell'Interno sono incaricati, ciascuno in ciò articoli del testo verranno tratto tratto corredati di al
che lo riguarda, dell'esecuzione del presente Decreto cune importanti annotazioni tendenti a rischiarare lo
che sarà pubblicato ed inserito nel Bollettino delle Leggi. spirito delle disposizioni, e ad indicare le molte corre
Dato dal Palazzo Reale di Milano, il dì 11 gen lazioni che le une hanno colle altre. Ogni libro del co
naio 181 1. dice verrà accompagnato dalla versione dei Motivi, in
EUGENIO NAPOLEONE. guisa che tutto ciò che è stato scritto dalle due com
missioni del Consiglio di Stato, e del corpo legislativo
Pel Vicerè,
Il Consigliere Segretario di Stato, di Francia, sia raccolto opportunamente in un sol pun
to di vista.
- A. STRIGELLI.
-
r Succederà in fine un indice esatto e ragionato del
le materie del codice, utilissimo a chi deve prontamen
L' amministrazione municipale di Treviso sollecita te valersene nell'esercizio della pubblica e della pri
di provvedere con pubbliche e gratuite istituzioni alla vata tutela.
migliore istruzione della gioventù, in guisa che possa
dalle scuole elementari passare per gli altri gradi de L'opera sarà stampata in 8.”, in buona carta e bei
gli studi a quelle superiori del liceo, non ha tardato caratteri, senza che ne venga alterata la maggior di
ad approfittare delle autorizzazioni non che degl' inco scretezza nel prezzo, e sarà posta in vendita verso la
raggiamenti che ha ricevuti da S. E. il sig. conte mi fine del vegnente febbrajo.
mistro dell'interno (allorchè visitò questi dipartimenti),
per istituire a spese del comune tre scuole secondarie, Risposta ad un articolo degli Annali di scienze e
cioè di grammatica inferiore, di grammatica superiore, lettere con alcune osservazioni sull' erronea divisione
e d'umane lettere. Giovandosi poi della fabbrica detta delle malattie in asteniche e steniche. Del dott. . . . .
di S. Nicolò, che la munificenza di S. A. 1. l'ottimo
nostro Principe Vicerè si è compiaciuta di concedere socio tere
ordinario dell'accademia italiana di scienze, let
ed arti, corrispondente della società medico-chi
ad uso e comodo della pubblica istruzione in Treviso, rurgica di Parma, della facoltà medico-chirurgica di
ha compiuti quivi i lavori e gli adattamenti necessari Lucca, socio estero della società di medicina di Vene
per celiocarvi anche queste scuole. Inoltre ha voluto
aggregarvene un'altra normale pe fanciulli di prima ºa S.
- Milano presso Giuseppe Maspero, libraio, in
Margherita.
età, cui tornasse " per la vicinanza di concorrere -

a quella, piuttosto che alle scuole normali già stabili narratrº stazza -

te nell'edificio del seminario vescovile, ed in essa sic SPETTACOLI D OGGI.


come in queste avranno l'insegnamento degli elementi
del leggere, dello scrivere e dell' aritmetica. R. TEATRO ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
Il sig. podestà con avviso pubblicato il 1.º gennaio secondo ballo I mortiPrimo
Annibale in Capua. ballo Enea in Cartagine,
fatti sposi
corrente inanima i suoi concittadini, e precipuamente
i padri di famiglia a far sì che le scuole vengano fre R. TEATRo ALLA CANenIANA. Dalla comp. Perotti si
quentate da loro fanciulli, assicurando tutti che come recita Il calzolajo inglese in Roma, col ballo I Circassi.
nella scelta del precettori si ebbe in mira l'abilità e la Teatro S. RADzaorna. Si rappresenta in musica
buona morale del medesimi, così venner fissate oppor la farsa La Zilia, e un atto dell' opera Amore vince
tune discipline, per ottenere non solo il profitto degli tutto, con ballo.
scolari nella istruzione letteraria, ma quello ancora del TEATRo nei re MARIaarrra, detto Giro AMo, si
la civile e costumata educazione. replica Le avventure di Azor o sia Il naufragio.
TEATRo Meccanico ( nella Canonica giù del ponte
A V V I S O. di Porta nuova. ) Si daranno quattro rappresentazioni,
In esecuzione dell' ordinanza di questa Intendenza l'ultima delle quali sara la burrasca di mare. Le rap
di Finanza n.° 527 del giorno 7 gennaio corrente, por presentazioni
diane.
cominciano alle ore 6 e mezzo pomeri
tata dal dispaccio della direzione generale delle dogane
n. 221 del giorno 6 suddetto sopra decisione di S. E. - mº

il si, senatore ministro delle Finanze n.° 159 del gior Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
º 4 pure detto, in seguito a quanto ha ordinato contrada di S. Margherita, num. 1113,
- a E5

ey " 17
- v - - - º
.
- S.

GI O R N A L E IT A LI A N O
- - - \ MILANo, Giovedì 17 Gennaio 1811.

Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali

detti bascià hanno per lo meno recato danno agl'inte


NOTIZIE ESTERE ressi della Porta, colla loro colpevole inerzia. La morte
REGNO DI DANIMARCA. del bascià di Bagdad e la fuga del bascià di Damasco
Copenaghen, 29 Dicembre.
fanno permesso alla Porta d'affidare questi paschaliks
a funzionari illibati, e si sa di fatto che i Vecabiti si
U. brick inglese, carico di legne da doghe, lino, sono affrettati ad abbandonar la Siria e la Palestina per
eanapa, grano di lino e cuoi, spettante all'ultimo con ripiegarsi sull'Arabia. Il gransignore ha dato ordine di
voglio proveniente dal Baltico, è stato preso e con raccogliere un formidabile esercito a Bagdad per mar
dotto a Corsoer. Il capitano della preda vuole che si ciar contro i ribelli. Le ultime leve in Asia, chi erano
aspettino ancora due altri convogli; ciò che però sem. destinate a recarsi in Europa, per rinforzare l'armata
bra poco probabile, sapendosi che non vi sono più ba del gran visire, hanno ricevuto contr'ordine, e debbone
stimenti da guerra inglesi nel Baltico. ( Monit ) portarsi a Bagdad.
REGNO DI SASSONIA. D' alcuni mesi in poi, l'influenza degli Inglesi va
Lipsia, 24 Dicembre. sempre più diminuendo a Costantinopoli. Il divano co
Oggi si è qui finito di bruciare tutte le merci che mincia a vedere che non è se non mediante la prote
ancor rimanevano di fabbrica inglese. Il valore di que zione della Francia che l'Impero ottomano potrà sus
sto avanzo di mercanzie era di 5 a 6oom. franchi. sistere più a lungo. Si citano diversi fatti che provano
relazio
La stessa operazione è stata eseguita , il 18 del che la Porta cerca di rinnovare le sue antiche
corrente, a Pirna, ( Idem. ) mi col governo francese. Parecchi passi del ministro in
REGNO D'UNGHERIA. glese Canning, tendenti a procacciare alcuni vantaggi
Pancsova, 17 Dicembre. - ai commercianti della sua nazione, sono rimasti senza
Il generale in capo conte Kamenski, con una let, effetto. Siamo informati ch' egli ha pure domandato di
tera di proprio pugno, aveva chiamato Czerni Giorgio bel nuovo il libero passaggio d' una squadra inglese
al congresso di Valachia; ma siccome i poteri del reisse per lo stretto dei Dardanelli, e che questa domanda è
effendi non gli permettevano d'acconsentire alle deman stata categoricamente ricusata.
de del conte Kamenski, le negoziazioni furono rotte si dura molta fatica ad impedir che le truppe asia
dalla partenza del pienipotenziario turco, ed il coman tiche non ritornino al loro paese. Alcuni distaccamenti
erano riusciti a passare lo stretto ; ma altri che vole
dante del Serviani si rimase nella sua terra di Topola
Il colonnello russo Killitsch, che aveva avuto l'or vano fare lo stesso , sono stati trattenuti. Si danno rin
dine di ritirarsi, trovasi di nuovo a Belgrado. -
gorose provvidenze contro questa diserzione,
- ( Gazzetta di Presborgo. ) - ( Caur de l'Europe.
IMPERO D'AUSTRIA. – Si sono fatti degli esperimenti per estrarre l'oppio
dai nostri papaveri; questi esperimenti sono riusciti, e
Vienna, 29 Dicembre.
Passano assai frequentemente de'corrieri turchi da si sono già messi in vendita del prodotti di questo nuo
ramo d'industria nazionale, ( Jour de l' Emp. )
questa città. Il nostro governo riceve pure frequenti no vo Parlasi in diversi modi degli affari della servia.
tizie dalla Turchia; ma già da qualche tempo la no -
Alcuni politici austriaci continuano a supporre che que
stra gazzetta aulica non fa più menzione degli avveni
menti di quel paese; e le notizie particolari che si ri sta provincia potrà in progresso di tempo essere riuni
contengono per lo più che notizie vaghe.
ta alla nostra monarchia. ( Gaz de France.
cevono, non -
-
-

I ragguagli più importanti, ricevutisi recentemente, di s: REGNO DI BAVIERA. -


cono che i timori cagionati in una parte della Turchia
asiatica a motivo del nuovi vantaggi ottenuti dai Veca Augusta, 2 Gennaio. -

biti, si sono dissipati dopo che si è avuta notizia de Abbiamo visto passar di qui, alcuni giorni fa,
gli effetti delle provvidenze energiche prese dalla Porta due corrieri turchi, provenienti direttamente da Cor
contro que bascià dell'Asia ch' erano sospetti d'essere stantinopoli e recantisi a Parigi. -

in segreta intelligenza con essi, e di favorire le loro .Giunge qui sempre da Vienna una grande quan
ºperazioni. Il dovere di questi bascià era d'opporsi tità di staffette le quali però non hanno alcun rappor
con tutte le loro forze alle scorrerie di questi pericolo to colle notizie politiche; la loro spedizione non è re
ai nemici; ma in luogo di adempire il loro dovere, i l lativa che alle operazioni commerciali ( Idem )
-

- -
- -
,
68
º IMPERO FRANCESE. - Il siroppo d'uva fabbricato dal sig. Olivier, far
macista ad Angers, è parimente di buona qualità; anzi
Perpignano, 2o Dicembre. sembra più che mai atto a dare buon zuccaro, come
n 17 corrente fu qui bruciata una considerabile annunzia la natura del precipitato che si è fatto in uno
partita di merci inglesi, alla presenº delle autorità ci
de vasi che lo conteneva.
vili e militari e di un gran concorso di spettatori,
Il siroppo di pomi spedito dal sig. David, ma
(Monit. )
Anversa, 22 Dicembre gistrato di sicurezza del circondario di Paimboeuf, è
Nei giorni 12, 13 e 14 si sono qui bruciate le singolarmente perfezionato. Egli è spogliato del sapore
particolare che ordinariamente presenta questa prepara
seguenti merci inglesi : 24o6 aune di basino , 5548 zione, e pare che non si possa ottenerne di migliore.
idem perkale, 679 idem tela di cotone , 616 idem fru
stagno, 15 pezze di panno di lana, 14 idem flanella , Si può impiegarlo al pari del migliore siroppo d'uva,
ro, idem nankinet, i 18 idem indiana, 1489 º di sénza però che siavi speranza di estrarne una quantità
velluto di cotone, 25 pezze di stoffa di seta, 4* idem eguale di zuccaro. ( Moniteur. )
panno di cotone, 55 idem anchina, 149 idem sºvarº L' Hop-well, di 7o tonellate, di 4 uomini d'e
douch, 215 iden piqué bianco, 151 idem siamº, 78 quipaggio, e carico di 7o quintali di rame, è stato
iden calamandra, 27 idem baietta, 45° º saja e
preso l'8 novembre scorso, ed è entrato il 1o novem
stoffa di lana, 14 idem fazzoletti rigati, 4 ideº º bre a Douarnenes. -

solina, 97 idem mussolinetta, 297 fazzoletti di filo e


La Bell'Anna di 1oo tonellate, d'8 uomini d'e
cotone, 24 pezze di cordone di filo e lana, 58 idem
quipaggio, carica di merluzzo secco, acquavite ed al
fazzoletti di seta e cotone, 5556 fazzoletti di Perº' tri oggetti, è stata presa il 2o novembre, dal corsale
4 pezze di garza ricamata, 84 idem tricot di lana,
am. fazzoletti delle Indie, i 17 dozzine di bottoni di il Corriere, di S. Malò, ed è entrata il 2o a Bréhat.
Il Tommaso Bitzi , di 79 tonellate, di 5 uo
pelo di capra e d'osso, 4o pezze di passamano in lana, mini d' equipaggio, carico di via di Porto ed altri og
i 42 fazzoletti di cotone stampati, e molti oggetti di
getti, è stato preso il 29 novembre dal corsale il Buon
chincaglieria, vetro e porcellana. ( Idem. )
Genio e cendotto lo stesso dì a Calais. Questo basti
Nantes, 26 Dicembre. mento veniva da Porto e si recava a Londra.

Il 24 corrente furono qui solennemente bruciate o Il Rebla, di 16o tonellate, carico di lane e di so
da, preso dal corsale la Vittoria, è entrato, il 29 no
distrutte le seguenti merci inglesi: 4o pezzi di tappe vembre, a Dunkerque. Esso recavasi da Alicante a
to, 155a idem di mussolina, 586 idem stoffe di Londra.
cotone, 164 idem stoffa di lana, 144 idem garº, Il Jouge Dedrich, di 12o tonellate, carico di soda,
4 idem danella, 16 iden basino, 16 idem indiana, 15
e diretto da Guernessey a Gottemborgo, è stato preso
idem mussolina, 17 idem seteria, 7 idem organdieri dal corsale il Generale Caffarelli, e condotto a Dum
camata a pagliette, 24 iden tela di cotone , 6 idem
kerque il 5o novembre. -

casimiro, 126o articoli di maiolica. ( Idem ) li Friendship, di 291 tonellate, 1o cannoni, 2o uo


Parigi, 1 o Gennajo. mini d'equipaggio, carico di acajou, campeggio, tartaru
Le camere di commercio del 4° circondario dell'Or ga e indaco, e diretto dalla baja d'Honduras a Londra,
ne, di Valenciennes e di Clermont hanno diretto a è stato preso, il 29 novembre, dal corsale la Libertà
de mari, ed è entrato lo stesso dì a Calais.
S. M. lettere di ringraziamento pel decreto del 19 ot
tobre intorno all'abbruciamento delle merci inglesi. Il Federico, di 212 tonellate, 4 cannoni, 11 uomi
- a - ( Estr. dal Moniteur. )
mi d'equipaggio, carico di vini, cotone e cuoi, è stato
Sono stati diretti da diversi dipartimenti al mini preso, ii 5o novembre, dai corsali il Granduca di Berg
stero dell'interno vari campioni di siroppi destinati a e la Speranza, ed è entrato il 2 dicembre a San Va
rimpiazzar l' uso dello zuccaro di canna. Questi cam lery in Caux. -

Il Mentore, di 15o tonellate, carico di vin greco,


pioni sono stati sottomessi all'esame della commissione
nominata da S. E il ministro dell'interno per dare un acciaio ed altre merci, e diretto da Malta al Brasile, è
giudizio sulle produzioni indigene destinate a supplire a stato preso dal corsale i Tremonti rossi, e condotto a
certi prodotti esotici. Livorno il 4 dicembre. -

Tra gli oggetti presentati all'esame di questa com L' Hearn, di 565 tonellate, 16 cannoni, 19 uomi
missione, si è notato il siroppo d' uva fabbricato ad mi d'equipaggio, carico di alberature e legnami da co
Auxerre, spedito dal signor Prefetto dell'Yonne. È struzione, è stato preso, il 4 dicembre, dal corsale il
questo uno del migliori che siano pervenuti. Esso non Brestese, ed è entrato, il 5, a San Malò.
ha alcun sapore estraneo a quello di siroppo d'uva L'Armonia, di 182 tonellate, 2 cannoni, 11 uo
chiarificato, il che annunzia una buona fabbricazione; mini d'equipaggio, carico di doghette e ciocchi, è stato
non ha quasi colore, il che è raro. Il prefetto, po preso, il 5 novembre, dal corsale il Corridore, ed è
nendosi egli stesso alla testa del principale laboratorio giunto il 6 a San Malò.
di fabbricazione, ha singolarmente eccitato lo zelo dei Il Nettuno, di 18o tonellate, scarico, preso dal
suoi amministrati. Si sta per occuparsi della fabbricacorsale il Cervo volante, proveniente da Londra, è stato
zione dello zuccaro, operazione per la quale il tempo preso e condotto a Dieppe il 7 dicembre.
freddo è favorevolissimo , - -
L' Esdaile, di 21o tonellate , carico di varie merci
-
-
la Fenice, di 6oo, carico di ferro, eanapa ec; il Por- i ehe dello Stato, diretti dal senatore DANnoLo
to nuovo, di 472, carico di legnami da costruzione ed vatori del Regno, º

alberature, sono stati presi e condotti, il 7 dicembre, , Milano, per Gio, Silvestri, 181o.
a Dieppe, dai corsali il Cervo volante, il Selvaggio ed
il Sottile. Non essendo ancora in ordine le carte di bor Il ricco spensierato che dissipa i suoi tesori rivolgendoli un
do, non si può dire quanto possano valere queste pre camente alla soddisfazione de suoi vizi, ed il ricco inerte che
giacerli lascia nello scrigno, sono uomini per lo meno inutili
de che sembrano però importanti. ( Monit ) allo Stato, e che fanno detestare la cecità della fortuna nella
-
distribuzione de'suoi doni. Ma il ricco illuminato che consacra

D E ci si o N 1 GI UD Iz I A RI E. i suoi redditi, sia al miglioramento dell'agricoltura, sia all'ere


zione di fabbriche, sia all'introduzione di nuovi rami d' in lu
Corte di Cassazione.
stria, sia a qualunque altro articolo di pubblico vantaggio, ot
Una delegazione imperfetta o una indicazione di tiene le benedizioni de suoi concittadini, si rende benemerito della
persona per ricevere una somma delegata, forma ella patria, lascia dopo di sè un nome ognor ripetuto dall'amore e dalla
un titolo di credito a profitto di questa persona, al riconoscenza, e nel medesimo tempo da suoi capitali co i m
piegati ritrae interessi che con usura compensano il suo zelo e
lorchè altronde non aveva accettato effettivamente la la sua attività.
delegazione? [ Risposta negativa. ] Queste verità che, sebbene per se stesse evidenti, venivano
L'inscrizione presa in virtù di questa delegazione per lo addietro fra noi neglette dalla Pingue ignoranza, o di -
è ella nulla? I Risposta affermativa, 21 febbraio 181o, sprezzate dallo stolido orgoglio e dal freddo egoismo, si fanno
sezione civile. ] - ora sentire sovra tutta la superficie del Regno; e, merce gl'im
Le soprascrizioni poste in un testamento olografo, pulsi d'ogni maniera dati dal GRANDE LEGISLAToAE, non tar
e non approvate dal testatore, sono esse comprese nelle derà il nostro suolo e la nostra industria a fornirci, se non
tutti, certamente la maggior Parte de'prodotti che solevamo de
disposizioni della legge 28 ventoso anno 1 1 , ed im rivar dall'estero, ricambiandoli con immense somme d'oro. Una
portano esse la nullità delle parole soprascritte? [ Ri
nobile gara si è già manifestata in tutti i Dipartimenti, e con
sposta negativa. I “ siderabili sono già i profitti che da questa gara d'attività, d'in
Si debbe indurre che il testamento non è datato gegno e di virtù ricava la nazione. Se a questi primi felici ten
da che la soprascrizione cade sopra una lettera della tativi corrisponderà, come non v'è dubbio, l'esito delle succes
data del giorno? [ Risposta negativa dell' 11 giugno sive fatiche, si può fin d'ora presagire che un di riguarderemo
181o, sezione civile. ] qual beneficio della Provvidenza la guerra che ha isolato il Con
Le disposizioni dell' art. 48 dell' ordinanza del tinente, come quella a cui saremo debitori d'aver ritrovato nel
nostro proprio suolo miniere d'immense ricchezze che inconsa
1681 , titolo delle assicurazioni relative alla prescrizio pevole calpestava il nostro piede. Il flagello della guerra avrà
e, possono elleno applicarsi alle domande di avarie cessato d'esser tale per noi; egli sarà stato la verga divinatoria
come a quelle di abbandono della cosa assicurata? È che scopre al rabdomante le feconde vene dell'acqua, od i fi
egli dal giorno della ricevuta della notizia delle avarie loni del preziosi metalli. - -

e non dal giorno del regolamento di queste avarie che La tenacità però delle ereditate abitudini, e l'odio insensa
corre la prescrizione? [ Risposta affermativa del 26 giu to per tutto quanto ha sembianza di novità sono possenti osta
gno 181o. ] coli al conseguimento de fini a cui mirano le nostre speranze,
È dunque necessario che generosi atleti entrino nell'onorevole
L'iscrizione ipotecaria debb essa sotto pena di mul
arringo, incoraggiscano i pusillanimi col loro esempio, e ſae
lità contenere il domicilio reale del creditore ? Si è egli ciano colla loro voce sparir le vane ombre di cui prende paura
ricevibile a proporre in appello un titolo di uullità con il volgo, sempre iuvaso da pregiudizi, sempre limitato all'ap
tro un'iscrizione ipotecaria , allorchè questo titolo non parenza, e sempre riluttante contro la verita.
fu proposto in prima istanza? [ Risposta affermativa del Ecco appunto ciò che da molti anni va facendo con in
6 giugno 181 o, sezione delle richieste. I stancabile filantropia il sig. senatore Vincenzo Dandolo,
- -

- - - - - - ( Cour de l'Europe. L'utile de merini da lui per la prima volta introdotti in


. -
e
-
- a Italia è ormai riconosciute; cento proprietari impiegano gia da
qualche anno ragguardevoli somme nel farne acquisto e propa
garne la razza; numerose gregge spagnuole pascolano pe nostri
prati; e dalle nostre fabbriche escono già panni Perfezionati
NOTIZIE INTERNE mercè le lame di questi naturalizzati animali. Ma questo ramo
di ricchezza, anzichè si unirabilmente crescere, sarebbe inari
-
R E Milano,
G N o 17D 1Gennaio.
TAL1A - a
dito al suo primo spuntare, e già perito, se il sig. Dandolo non
avesse mostrato agl'increduli i suoi ubertosi ovili, e non si
S. A. I. la Principessa Viceregina ha passata una fosse studiato co' suoi scritti d'illuminare il pubblico sui grandi
buona notte. - . º vantaggi di questa coltivazione, e di istruirlo del miglior modo

- a -
di farla prosperare.
Ad altri oggetti non meno importanti si sono or applicate
-
V A R I E TA'. * le sue cure : la coltivazione de pomi di terra, e la fabbrica
Nuovi cenni sulla coltivazione dei poni di terra, e zione dello sciroppo e zuccaro d'uva. Le sue sperienze sopra
vantaggi della medesima rapporto al ben essere dell'uomo questi oggetti lo hanno persuaso della sorprendente utilità che
e dello Stato. Lettera del senatore V. DANpolo al cav. da essi deriva: egli non fa un segreto de suoi ritrovati, non ,
asconde agli occhi altrui le sue nuove fonti di dovizia; ma con
Filippo Re. – Como, per Carlantonio Ostinelli. animo liberale rivela al pubblico il risultamento delle sue inda –

gini, de' suoi studi, de suoi calcoli e delle sue fatiche ; e co


Cenni sulla fabbricazione dello sciloppo e zucchero gli argomenti appoggiati al fatto persuade e sprona i suºi ºn
durae e sue applicazioni a vantaggio si delle famiglie cittadini a partecipare agli stessi mezzi di prirato arricchimentº,
Si - -

-
-
i -
ed " - ad un tempo al maggiore incremento della pro di vino fabbricato fuor di paese per supplire al consumo in
sperità nazionale, primo elemento della indipendenza. terno : per questo articolo noi mandiamo oltre Po vistose som
Tale è lo scopo a cui sono diretti i due opuscoli che ci i me. Trovisi adunque un'altra sostanza che si possa con pro
facciam pregio d'annunziare oggi in questo foglio. fitto conveniente sostituire all'uva nella fabbricazione dello zuc
-

Nel primo il sig. Dandolo si fa a considerare il lagrime


caro, e che ci faccia dimenticare il tenue prezzo a cui solevasi
vole stato a cui trovansi ridottii miseri coloni allorquando l'inv già comperare lo zucearo di canna, e in un momento vedremo
l'Europa continentale non per necessità, ma con ilarità d'ani
elemenza delle stagioni distrugge i loro frutti ed i loro grani, o
nel loro primo fiorire, 5 mentre fanno concepir le più liete mo, rendersi indipendente, per quanto a questo articolo, dalle
speranze, o nel punto medesimo che invitano la mano del mie
mltre parti del mondo. A questo fine saranno diretti i tentativi
titore a raccoglierli. Ove arrivino simili disgrazie ( che pur d'altri sperimentatori che noi conosciamo, e le cui indazioni
troppo non sono infrequenti ! ), come potrà lo sventurato agri fanno loro presumere un fortunato successo. - -

coltore, il montanaro meschino provvedere alla sussistenza di


sè e della sua querula famiglia ? Dovrà egli sempre il proprie
tario, e potrà egli sempre accorrere in aita di loro colle sue ANNUNZIo TIPOGRAFIco.
sovvenzioni ? La carità umana suggerisce e spinge ad abbrac Dai torchi di Francesco Sonzogno di Gio. Bat. .
ciar questo espediente; ma una savia previdenza insegna a la stampatore e libraio sulla Corsia de' Servi , num. 596;
sciare in serbo pe casi inaspettati ed irreparabili questa bella
dote dell'uman cuore, e ad impiegare in vece le risorse che la
uscit è XXV
o il N.° Giorn bibli
II del ale ografico unis
natura offre anche in rezzo alle più crude calamità. Questa
-
versale, ,
madre benigna dell'universo ha veduto esser nell' ordine fisico
che funeste meteore portino ora sull'uno ed or sull' altro punto
BORSA DI MILANO.
del globo la rovina e la distruzione; ella è corsa al riparo di
tanto danno; nelle viscere della terra ha dato asilo ad un frutto Corso de' Cambi del giorno 16 Gennaio 1811.
che vi cresce rigoglioso, qualunque sia la lotta degli elementi º Parigi per un franco - - - 1,o1,7 D.
e somministra sì all'uomo che a tutti i frugivori un cibo sano
Lione idem - - - - - - 1,o1,7 D.
e sommamente nutritivo : questo frutto è la patata o pomo di
ſterra, come alcuni amano meglio di chiamare. Il sig. Dandolo
Genova per una lira f. b. - - 85,2 L.
er tanto consiglia la coltivazione e propagazione di questo pre Livorno per una pezza da 8 R. - 5,17,4 D.
zioso vegetabile, atto a nulrire popolazioni intere, anche in Venezia per una lira ital. - - 95,7 L.
mezzo alle più sterili annate, e sulla ſede de suoi accurati cal Augusta per un fior. corr. - - 2,5o,5 D.
coli mostra che il profitto annuo di questa coltivazione supera Vienna idem - - - - - - 51,o L.
il valore del fondo impiegato per la medesima. Noi speriamo Amsterdam idem - - - - - - 2,11,1 –
che i consigli del nostro filantropo verranno ascoltati sovra tut
Londra - - - - - - -
ta l'estensione del Regno, nè vi sarà parte in cui non esistano, -

Napoli - - - - - - - - -
diremo cosi, questi sotterranei e indistruttibili magazzini di -

viveri. - -
-
Amborsº per un marcº - - - 1,829 o
Il secondo opuscolo versa intorno alla fibricazione del
siroppo e zuccaro d'uva. Il sig. Dandolo non insegna già nuovi Prezzo degli effetti pubblici commerciabili
metodi per estrarre dall' uva questa sostanza, resa ormai indi
spensabile agli usi dell' umana vita I metodi conosciuti sono, Inscrizioni o sia Consolidato, in regola del reda
al dire di lui, abbastanza chiari e precisi; nè per questo lato è dito del 5 per 1oo, 62. D. -

uopo d'ulteriori ricerche. La Memoria del sig. Dandolo tende Dette di Venezia, 65. Ifº. D.
primieramente a mostrare, col calcolo alla mano, la prodigiosa -
-

superiorità di vantaggio che traesi dall'uva impiegandola alla Rescrizioni al 1o 5/8 per 1oo. -

fabbricazione del siroppo, in vece d'impiegarla a quella del vino, –sm-


-
-

i
quindi passa a sciogliere le obbiezioni che vengono fatte contro -

questo nuovo ramo d'industria nazionale che non tarderà a SPETTACOLI D' OGGI.
-

dar lavoro ad un' infinità di braccia, a supplire ai bisogni cui


R., TeArno ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
era riserbata la canna americana, ed a risparmiare al Regno Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine,
l'annua esportazione di parecchi milioni. Il modo con cui è trat secondo ballo I morti fatti sposi - - - -

tato un tale argomento corrisponde all'importanza della mate R. TEAT neLLA CANoBIANA, Festa da ballo in pri
ria 3 e noi applaudiamo tanto più vivamente all'assunto del sig. ma sera finoRomezzanotte . .
-
Dandolo, quanto che prepotente è ancor fra noi l' opinione
contraria a questo impiego delle nostre uve, come lo ha dime Tzarno S. RAnzaonda. Si rappresenta in musica
strato il piccolo numero di sperienze fatte nella scorsa vendem la farsa La Zilia, e un atto dell' opera Amore vince
tutto, con ballo. º -
mia dai nostri proprietari
Tzarao nrLLE MARIonzrrr, detto GrRoLAnso, si
Del resto, siccome troviamo nell' opuscolo di cui si fa replica Le avventure di Azor o sia Il naufragio. r .
parola, che il sig. Dandolo ha già intrapreso delle sperienze
sopra un'altra sostanza vegetabile assai ricca di principi zuc TEATRo Meccanico ( nella Canonica giù del ponte
gherini, così desideriamo ardentemente ehe l' esito di queste di Porta nuova. Si daranno quattro rappresentazioni,
l'ultima delle quali sarà la burrasca di mare. Le rap
sperienze sia eguale all'aspettativa. Egli è vero che il sig. Dan
dolo gi studia di dimostrare che il consumo dell'ura impiegata
"i
lane.
eri cominciano alle ore 6 e mezzo pomeria
nella fabbricazione del siroppo e dello zuccare non nocerebbe
ad un altro non men grande bisogno che ha l uomo , quello -

-
-
--

del vino; ma per convincenti che sieno i raziocinj di lui, te - - - I- -7 - -- -. -


miamo che generale non ne sarà la persuasione, tanto più che Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
il fatto ci addita abbisognar noi già fin d' ora di uve estere e
contrada di S. Margherita, num. 1115, -

- - - - -
-,

e/º I8 - .
-
- - - - , º
-

- -

G I O R N A L E IT A LI A N O
Milano, venerdì 18 gennaio 181 1.
. A - - -

pm- Tutti gli atti d'amministrazione posti in questo


r- foglio sono officiali mi
- -

- - -, ma
-

- NOTIZIE ESTE RE - , ne i"" s arrivata -- occasio


a Val di Santarem, 15 dicembre. -
INGHILTERRA. siam qui lungi un mezzo miglio dal nemico, ed i
posti avanzati non sono distanti gli uni dagli altri che
- Londra, 29 Dicembre, di cento verghe, e sono separati da un piccolo ru-
scello. -

Jeri è arrivato un corriere d'Anholt, che ha re Ci aspettiamo così poco di venire ad un fatto di
cato notizie di vari porti del Baltico. Queste notizie armi, od anche di fare verun movimento, che ho dato
sono assai triste , e fanno menzione d'un gran numero ordine di costruire un cammino nella mia capanna; e
di confische. | -
tutte le notti dormo nel mio letto senza timore d'essere
È stato annunziato che la corte di Pietroborgo ha interrotto nel mio sonno, godimento di cui io era sta
intieramente acceduto al sistema continentale, e che in to privato per lunghissimo tempo.
conseguenza aspettavansi ne porti di Russia gli ordini a Del 7 Gennaio.
per la confisca e la vendita delle merci inglesi, come º lVindsor, 4 gennajo. -
pure per l'aumento delle tasse sulle derrate colo i S. M trovasi egualmente bene di ieri a
niali. Tuttavia al momento della partenza delle lettere 5 gennajo.
in discorso dal Baltico orientale, non erasi ancora
S. M. ha passata una notte tranquilla, ed il suo
adottata alcuna determinazione a questo riguardo. stato continua ad essere stazionario. .

- Si sono ricevute delle lettere da Caracas, in data 6 gennaio.


dei primi del mese scorso: esse annunziano che quella Il Re ha dormito più ore, e sta bene al par di
colonia è in uno stato di scompiglio e di totale anar jeri. - “ ,

chia. Tutti i giorni v'è timore che non iscoppii una con e, a - 7 gennaio.
trorivoluzione, e molte famiglie ricche e di riguardo ne S. M sta egualmente bene della settimana scorsa,
sono partite, asportando tutte le proprietà che poterono, ch'è stata favorevolissima. -

con animo di cercarsi uno stabilimento più sicuro e - ( Estratto dai fogli inglesi, e dal Moniteur. )
più tranquillo. Quest'ultimo fatto vien confermato da
lettere di Cadice, che fanno parimente menzione della - REGNO DI svEZIA.
nomina d' Elio, antico governatore di Monte Video, in - - Stockholm, 2o Dicembre.

vicereggente di Buenos-Ayres, in sostituzione di Cisne Il Principe reale partirà dopo domani per Oerebro;
ros ch'è stato deposto. -
onde andare incontro alla sua augusta famiglia.
Questa nomina d'un funzionario pubblico, noto ( Jour de l'Emp. )
per essere contrario al nuovo ordine di cose, lungi , ,

dalr esser atto a calmare il malcontento generale, af REGNO DI DANIMARCA . . .


fretterà probabilmente di molto i progressi della rivo Copenaghen, 29 Dicembre.
luzione. ',
Del 5 Gennaio, i.
Le nostre scialuppe cannoniere anche ultimamente
hanno preso nel Belt un brick inglese dell'ultimo con
, - - - nator, a serie voglio. Giusta la relazione del prigionieri, ma che non
sembra credibile, trovansi ancora nel Baltico due cort
Lo stato ai S. M. è già da 4 giorni stazionario.
vogli. Non veggonsi più vascelli di guerra nemici
- l
e Firmato, Reynolds ec. nel Belt. - - -

– Correva jeri la voce che Massena avesse incomin subito dopo la dichiarazione di guerra della Sve
zia all' Inghilterra , gl'Inglesi hanno occupato l' isola di
ciato a ritirarsi; ma crediamo che questa voce non ab
bia altro fondamento che la marcia del 9° corpo verso Wideroe dirimpetto a Torreko, nell'Aland, onde molestar
Madrid. La ragione che si assegna ad un tale movi la navigazione delle coste. Le ultime notizie di Sveº
mento è una insurrezione in quella capitale; ma que dicono altresì ch'eglino sono riusciti a prender di º
sta notizia anch' essa, non è che una vaga vocifera zo 8 bastimenti svedesi nella vicinanza di pMarstrand,
zione s

( Gaz de France 3
-
' - - --
7e -

GRANDUCATO DI VARSAVIA, REGNO D'UNGHERIA.

Varsavia, 27 Dieembre. Presborgo, 28 Dicembre,


La guerra fra i Russi ed i Turchi si è molto ral
Oggi , 17, furono bruciate o fatte a pezzi sulla
piazza del Governo le merci inglesi state sequestrate a lentata già da qualche tempo, e le due armate non
pensano ora che a prendere i loro quartieri d'inverno.
Varsavia. Alcuni distaccamenti d'infanteria e di caval
leria erano schierati sulla piazza; il Principe ministro Credevasi che il generale russo fosse in procinto d'as
della guerra, accompagnato dallo stato maggiore ge sediar Vidino e Varna; ma sembra ora che egli abbia
nerale, ha assistito a questo ato, ( Moniteur. ) in anime di dar riposo alle sue truppe dopo una cam
pagna così attiva e gloriosa. Le negoziazioni di pace
REGNO DI BOEMIA. saranno continuate durante l'inverno. La Russia insiste
sulla cessione della Moldavia, della Valachia e della
Praga, 28 Dicembre.
La Reggenza di Boema ha fatto pubblicare la se
Bessarabia, ed inoltre sulla indipendenza della Servia.
Dove la Porta accetti queste condizioni. essa perderà
guente lettera circolare:
un terzo de' suoi possessi in Europa. ( Idem. )
Potrebbe accadere che le provvidenze datesi negli
Stati vicini riguardo alle merci inglesi e coloniali ecci REGNO DI BAVIERA.

tassero l'altrui avidità a introdurre per contrabbando negli Monaco, 1° Gennajo,


Stati austriaci le merci proibite o sequestrate, e dessero Ordine dell'armata.
luogo a frode contro i regolamenti delle dogane. A fine Abbiamo creduto necessario, per la maggiore in
di allontanare piu efficacemente i malintenzionati dal fluenza che debbe risultarne, e pel bene del servizio,
tentare questo frodolento commercio, la reggenza, giusta
e giusta l'esempio offertoci dalle più grandi armate,
ordini superiori, decreta e pubblica quanto segue: di stabilir che per l' avvenire l'avanzamento nei gradi
Nel caso in cui, giusta l'art. io2 della patente del superiori non avrà più luogo per anzianità, ma se -
le dogane, l'infrazione di questi regolamenti per intro condo lo richiederanno le circostanze. . .
duzione di merci proibite debba essere punita colla con È accordato il ritiro al luogotenente generale con
fisca e con una multa eguale al loro valore, questa mul te Ysemburg, in considerazione della di lui provetta
ta sarà, per le frodi che succederanno da oggi in poi, età, egli conserverà i suoi attuali appuntamenti. Noi
del doppio di questo valore; e quando il delitto sarà le palesiamo qui l'alta nostra soddisfazione pei lunghi e
galmente comprovato, andrà essa a profitto dei denunziatori fedeli servigi che questo generale ci ha reso.
e di quelli che sequestreranno la mercanzia. D' ora in D'ora innanzi vi sarà nelle nostre armate, un gra
nanzi essi avranne altresì per ricompensa l'intiero valore di do superiore di generale, sotto la denominazione di
questa merce, nel caso in cui la legge non pronunzii
generale di fanteria, generale di cavalleria e generale
che la sola pena della confisca, e quando aggiudichi un di artiglieria. Quelli che saranno insigniti di questo
terzo del valore degli oggetti confiscati al Tesoro pub
grado, prenderanno rango giusta la data della loro
blico; si preleveranno però i diritti di dogane ed altri, nomina. - -

come anche le spese della processura. Ciò non di meno


Il nostro caro figlio il Principe real di Baviera, il
i colpevoli potranno, ne vari casi su indicati, aver ri Duca Guglielmo di Baviera, ed il luogotenente generale
corso alle vie legali ordinarie, per ottenere una diminu Deroy sono nominati generali d'infanteria i il luogote
zione della pena che dovessero subire. mente generale conte di Wrede, generale di cavalie
Oltre a quanto s'è detto, si ricompenserà con pre
mi proporzionati lo zelo che avranno mostrato in circo
ria; il luogotenente generale di Triwa, generale d'ar.
tiglieria. - º

stanze particolari i denunziatori e quelli che avranno se Il comandante generale di Monaco barone d'Ow ,
questrate le mercanzie, e ciò, quand'anche i faui non i due generali maggiori ed aiutanti Luigi conte di
venissero legalmente comprovati, come anche nel caso Wartenberg-Roth ed Enrico conte di Reuss-Lawen -

A cui si accordasse indulgenza e liberazione dalla multa º


sono nominati luogotenenti generali.
ai delinquenti Il Duca Augusto di Baviera, colonnello proprie
-

L'aumento di rigore prescritto dalla presente sarà


tario dell' 8.º reggimento d'infanteria , è nominato ge
applicabile soltanto ai delitti di contrabbando che si com
nerale maggiore ( Moniteur. ) -

metteranno da oggi in poi nella introduzione delle merci


estere cui concerne l'art. 1 o 2 della patente generale IMPERO FRANCESE
sulle dogane, in data del 2 gennaio 1788. Parigi, 1 o Gennaja -

Riguardo a tutti gli altri delitti contro i regolamen Il Generale Coton , di 494 tonellate, 12 uomini,
ti sulle dºgane, restano in vigore le pene portate da que. scarico e diretto da Londra a Charlestown preso dal
sti regolamenti, e tutte le disposizioni della suddetta pa corsale il Generale Caſfarelli, il 6 dicembre, è entra
tente del 1788 e del di lei su pvimento del 2 settembre to a Calais nello stesso giorno.
181o verranno eseguite in tutta la loro estensione. L' Atalanta, di 262 tonellate, 4 cannoni, 11 uo
Praga, 26 ottobre 181o. mini, carico di legno di quercia, abete rosso, tavole,
- - , IL conTE DI KoLowRAT remi di frassino e legni da doghe, è stato preso dal
-- - - - - - l

-
e f, f. di governator della reggenza corsale la Giuseppina, il 7 dicembre, e lo stesso di è
s r
-


-

( Jour de l'Eitp, 2 entrato a Calais. - -


- m
- . º

º - -- » il Northumbrian, di 117 tonellate, 9 cannoni, 8


-
-
-
- -

- -
-
- - -

A -
t

uomini, carico di carbon fossile e diretto da Newgate verbale di queste operazioni e ce lo rimetteranno
diatamente.
a Londra, è stato preso, l'8 dicembre, dal corsale la - - -

Giuseppina, ed è entrato a Calais lo stesso giorno. V. Nel termine di otto giorni dal ricevimento è
pubblicazione del presente decreto ciaschedun maire
L'Eshield, di 527 tonellate, 8 cannoni, 14 uo dalla

mini, carico di legnami da costruzione d'ogni specie, sarà obbligato a rimettere al ricevitore del demanio del
è stato preso, il 7 settembre, dal corsale il Buon Ge sue circondario uno stato dei beni posseduti nella co
nio, e lo stesso dì è entrato a Calais. munità da sudditi dell' Inghilterra a questo stato sarà
.La Fortuna, di 25 tonellate, 4 uomini, carico compilato sul ruolo della contribuzion sfondiaria, e dovrà
di io6oo formaggi d'Olanda, e diretto a Londra, è indicare i nomi e pronomi del proprietario, il luogo ove
stato preso, il 9 dicembre, dal corsale il Pesce volan è situato il possesso, la stima della rendita netta e la
te, e lo stesso dì è entrato a Calais. -
quota di contribuzione per la quale egli è imposto.
L' Elisabetta e la Neva, ambedue di 55o tonellate, VI. Per quelle comunità nelle quali non si trovasse,
'14 cannoni e 2o uomini, carichi d'acajou, sonº stati possesso alcuno della natura di quelli sopra indicati ,
presi, il 7 dicembre, dal corsale la Maria Luigia, e unaires ci spediranno un certificato negativo.
sono entrati l'8 a Cherborgo. Questi due legni non si e VII. Copia del presente decreto sarà trasmessa al
sono arresi che dopo un combattimento di 5 ore in cui sig. direttore del demanio, affinchè egli prenda le più
è rimasto ucciso il capitano del corsale. -
pronte misure onde assicurarne la esecuzione,
Il Dorchester, di 67 tonellate, 5 uomini, carico VIII. Il detto decreto sarà egualmente spedito ai
di carta, senape, zuccaro, caffè, sapone, acquavite, sottoprefetti ed ai maires che rimangono incaricati,
ginepro e rhum, diretto da Londra a Weymouth, è ciascuno per ciò che lo riguarda, di adempirne il di
stato preso, il 12 dicembre, dal corsale il Nettuno, sposto. - -

e condotto il 15 nel porto di Calais. . . -


Fatto a Firenze nel palazzo della prefettura, il
La Fortezza, di 255 tonellate, io cannoni, 4 a gennaio 18i. - -

J. FAUCIIET.
uomini, carico di carbone, calce, salumi, birra, acqua - ( Gazz. univ. )
-

vite e varie altre merci, diretto da Londra a Ma


dera, è stato preso dal corsale la Fortunata, ed è
entrato lo stesso dì a Calais. ( Moniteur. ) -
OTIZIE INTERNE
Firenze, 11 Gennaio.
-
- R E GN O D'ITALIA. -

In conseguenza del Decreto imperiale del 21 no » , Ferrara, 1o Gennajo. -

vembre 1866 relativo al blocco delle isole britanniche Nel decorso degli ultimi quindici giorni dello scorso
e alla confisca delle mercanzie inglesi; -
-, dicembre sono entrati nei porti di questo dipartimento
Visto l'articolo" stesso Decreto che rende º seguenti legni, cioè: 5 a pieleghi, 2o tartane, 6 bat
le disposizioni del esimo applicabili alle "; 5 bragozzi, 8 paranze, 2 brazzere, 5 trabbacoli,
e 15 peotte, provenienti da Ancona, Fano, Sinigaglia,
di qualunque natura, possedute in Francia da suddi
dell'inghilterra, e prescrive di farle vendere senza ritardo; Rimini, Ravenna, Pesaro, Otranto, Giovenazzo, Rovi
-
- - - - -
-

vista la lettera di S. E il ministro delle finanze, gno, Brindisi, Cesenatico, Fermo, Recanati, Bari, - -

relativa a tale esecuzione; - ----


Molfetta, Venezia, Monopoli, Fano e Primaro.
S. E. il sig. barone Fauchet, officiale della Le Sono sortiti dai medesimi porti 19 pieleghi, 4 tar
gione d'onore e prefetto di questo dipartimento, ha tane, i battello, 5 bragozzi, 15 paranze, 1 brazzera,
-

5 trabaccoli e 2 peotte, diretti ad Ancona, Bari, Zara,


-

emanato il seguente -

s, D e c a E 1 o : . Giovenazzo, Molfetta, Chioggia, Sinigaglia, Venezia,


- - ,
Art. I. Tutti i beni mobili ed immobili di qualun Cesenatico, S. Vito e Grotte a mare ( Gior ferr.)
que natura siano, posseduti in questo dipartimento da Milano, 18 Gennaio. - ,
sudditi dell' Inghilterra, sono riuniti al demanio dello S. A. I. la Principessa Viceregina ha riposato me
Stato, e saranno amministrati e venduti nelle solite no bene della notte antecedente: la risoluzione della
- forme praticate per l' amministrazione e la vendita dei sua malattia progredisce con lentezza.
-
--- -

domini nazionali. -
-- -

II. Immediatamente dopo ricevuto il presente de S. M. l'IMPERATone e Re , con Decreto del dì 7


creto, i maires o gli aggiunti a questo effetto delegati del corrente gennaio, ha nominato baroni del Regno
dai maires , si trasferiranno al domicilio dei sudditi I sigg. Caccia Gaudenzio, prefetto d' Olona. -
dell'Inghilterra residenti nella loro comunità per noti - - Casati, prefetto del Metauro. -- -

ſicar loro il detto decreto: nel momento stesso proce Galvagna Francesco, prefetto dell' Adriatico.
deranno all'apposizione dei sigilli su tutti i mobili che Ticozzi Francesco, prefetto dell'Alto Po.
vi troveranno dopo averne steso inventario e lasciatori Zacco Costantino, prefetto del Basso Po.
dei custodi. - -- - - -
Porro Ferdinando, prefetto del Crostolo.
III. Dovranno considerarsi come mobili ed esser Ancini Alessandro, podestà di Reggio. -
posti sotto sigillo non solamente tutta la mobilia esistente Cortese Diofebo, podestà di Modena.
nel domicilio di questi particolari, ma tutta quella al
, Costa, podestà d'Imola.
tresì che sara riconosciuta di loro pertinenza in qualsiasi Trivelli, di Reggio. - o
-
altro luogo, come pure le mercanzie, raccolte , derrate, ec. Burri, podestà di Verona.
IP. I maires o i loro delegati stenderanno processo Anguissola, podestà di Vicenza.
r - -
a
- -
-
-
-

-
- - - -
-
-
- t -
- e
- - - -
“72
ANNUNZy TIPOGRAFICI. Venezia, i sigg. Melini e Landi
ſl 2 del corrente comparir doveva alla luce il pri Bologna, Jacopo Marsigli
mo numero del Termometro mercantile, secondo la so Ancona, Arcangelo e figlio Sartori -

cietà di esso fece sperare colla circolare 22 settembre Verona, Eredi di Marco Moroni
del prossimo scorso anno. º Mantova, Giuseppe Braglia
Non avendo ciò avuto effetto, la medesima, seb Reggio, Marco Grassetti ( negoziante )
bene siane di già prevenuto ciascun degli associati, cre Napoli, Hermil -

derebbe che qualche cosa mancasse alla piena sua giu Parma, Andrea Ubaldi;
stificazione, se non rendesse noti al pubblico i ragione e ove la società non corrisponde ancora con librajo, ai
voli motivi di tale ritardo. direttori di posta, all'uffizio di spedizione delle gazzet
Non meno di 5oo sottoscrizioni calcolaronsi neces. te o pure alla stessa società.
sarie a coprir in parte le spese di una istituzione così I prezzi delle associazioni per ogni trimestre sono
grandiosa. Chi non avrebbe osato lusingarsene tra la ancora gli stessi di quelli stabiliti nel programma 5o
capitale, i dipartimenti e le più vicine piazze estere per giugno 181o, e per cui non è male rinnovarne la me
un opera utile al negoziante non solo, ma ancora al moria. - -

possidente, al legale, all'artista e quasi in fine ad ogni Per una copia del Prezzo corrente lir. 5. Per tre
classe di persone? copie lir. 7 e 5o. Per sei 15. 5o. Per nove lir. 18. Per
Raccomandata l'opera istessa dai diversi ministeri, dodici 22. Pei dipartimenti, franco di porto, si pagano
applaudita dalle primarie camere di commercio, la so per ogni copia di più 25 centesimi. Il prezzo del Ter
cietà credeva di vedersi incoraggiata nei suoi ardui tra mometro mercantile per Milano 6.75, pei dipartimenti,
vagli, e viepiù sperò dopo aver dato fuori, come un fianco di porto, e per l'estero, franco ai confini, lir.
piccolo saggio, il prezzo corrente della piazza di Mi 7. 5o, e per l' impero francese lir. 9 75, franco di
lano, che da per tutto venne giudicato degno di stare porto.
in paragone a quelli delle principali piazze commerciali Si previene inoltre che l'ufficio della società resta
d' Europa perto il solo sabato dalle ore 4 alle 8 pomeridiane per
Malgrado però questi bei preludii, i registri della la distribuzione del prezzo corrente.
società sono ben lungi dall'offerire il numero richiesto, Per la società,
e quindi non avrebbe potuto por mano all'opera che a MARGARoLI.
costo della sua decisa ruina; lo che ed il pubblico e
gli associati istessi non avrebbero esatto certamente, - la Selva NaroLEoniana, opera di Tommaso
Molti, egli è vero, hanno mostrato e mostrano de Grapputo, avvocato veneto. Venezia, nella tipografia
siderio di associarsi, pubblicato che siasi il Termome Piotti, ºro, in 8 gr., con caratteri parmensi e carta
velina. e,
tro mercantile; la società ne sa loro buon grado, ma è
d'uopo altresì ch' ella conosca in tempo i mezzi sui Si vende in Milano al negozio di libri e stampe
quali possa contare adempito che abbia ai suoi impe diretto da Francesco Belvisi, all'insegna di S. Tommaso
gni. Chi brama dunque detto foglio è pregato a sotto d'Aquino, in contrada di S. Margherita, num. 112o,
scriversi anticipatamente. L'associazione venne stabilita al prezzo di lire tre italiane.
in prima per un trimestre, onde ciascuno non azzar (
R. AMMINISTRAZIoNE DEL Lorro.
dasse in sostanza che una modica somma per esperi
Aſstrazione di Novara del giorno 17 gennaio 181 1.
mentare se il merito del foglio corrispondesse alla co -
mune aspettativa.
Tali facilitazioni nulla valsero fin qui. La società 41 86 89 2o 4
-
però, per non annullare fin d'ora il suo progetto, men
tre continua ad offerire un comodo ai signori negozian i SPETTACOLI D'OGGI'
ti col Prezzo corrente, ha differita la pubblicazione del . R TeaTaoALLA Scana. Dalla comp. I. e R. francese
si recita Democrite amoureux. - L'impromptu de cam
Termometro mercantile al 5 aprile prossimo venturo. pagne.
Per le case di commercio, pei funzionari ed altre per
sone distinte e conosciute basta un piccolo cenno alla recitaR.Trarao ALLA CANesIANA. Dalla comp. Perotti si
Ferdinando Cortes al Messico, col ballo i circassi,
società per iscrivere i loro nomi sulla lista degli asso Tearno CancAso. Dimani festa da ballo in prima
ciati. Possa questa seconda dilazione rendere non vani sera.
º

i sacrifizi che la società del Termometro mercantile ha Taarao S. Ranzaonna. Si rappresenta in musica
consacrati a prò del commercio! la farsa La ilia, e un atto dell' opera Amore vince -

tutto, con ballo. -


Intanto per le associazioni al Termometro mercan.
Tzarao prLLE MAaioNErra, detto GinoLAMo, si
tile e per quelle del Prezzo corrente, che, come si è replica Le avventure di Azor o sia Il naufragio.
dette sopra, continua separatamente a pubblicarsi, si
può aver ricorso ad uno dei soci in contrada Visconti,
,TeaTao Meccanico ( nella Canonica giù del ponte
di Porta nuova. Si daranno quattro rappresentazioni,
l'ultima delle quali sarà la burrasca di mare. Le rap
al n. 4927, secondo piano, per Milano ed alla stamperia
del sig. Gio. Pirotta in Santa Margherita, al num. I 127. !"ioni cominciano alle
mane»
ore 6 e mezzo pomeri
-

Pei dipartimenti e paesi esteri, ai sottodescritti stam


patori e librai. - Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
-
contrada di S. Margherita, num, 1113,
a

rr -
-

;
i 4

s a -

G 1 o RN A L E IT A LI A N o - e

MILANo, Sabato 19 Gennaio 1811. - - -


- - - I - º - e - a

e- - - - - ma
–----
Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali -

-
º

REGNO DI DANIMARCA.

a
NOTIZIE ESTERE INGIIiLTERRA. .
Copenhagen, 1. Gennajo. -

Ci si scrive da Helsingor che il 26 passato i can


nomi della piazza hanno annunziato la partenza di
º Londra, 7 Gennaio.
S. A. R. la Principessa ereditaria. Ella ha colmato di
- Us ria inserito nel giornali più indipendenti doni tutte le persone che hanno avuto l'onore d'es
vanta la condotta dei ministri nella discussione relativa serle vicine. ( Gaz de France. ”
alla reggenza, e pretende ch' essi non hanno, in que POMERANIA SVEDESE.
sta occasione, che seguitato i moti della loro coscien |
Stalsunda, 28 Dicembre.
za, e il sentiero indicato dalla costituzione. Di fatto ,
La Gazzetta di questa città contiene il seguen-,
quale sarebbe il loro interesse? Essi ben sanno che te articolo:
non conserveranno le loro cariche, e che il figlio non
» L'Imperator de Francesi vista la dichiarazione
prenderà mai per guide i consiglieri di suo padre.
di guerra della Svezia all'Inghilterra, ordina di togliere
– Un vecchio militare ha or diretto al Morning- Chro
nicle, sugli affari di Spagna e del Portogallo, una lun qualunque impedimento all'importazione del grani della,
ga serie di questioni in forma d' argomentazione socra Pomerania e dall'isola di Rugen in Isvezia. L'Iumpera
tore permette altresì che tutti i prodotti svedesi entrino
tica, dalle quali risulta che col prolungar la guerra in
senza difficoltà ne porti della Francia. «
que miseri paesi, i Francesi non hanno altro scopo che i
Il viceconsole di Francia ha già fatto parte al go
quello di esaurire l'Inghilterra-delle sue migliori trup verno di Svezia del sentimenti di benevolenza e d'ami
pe, e di far lasciare questo paese e l'Irlanda esposti
cizia di S. M. l'Imperator Napoleone. ( Idem,
a qualche insulto, e fors'anche a qualche attacco.
( Jour. de Paris. )
--
REGNO DI VIRTEMBERGA.
IMPERO RUsso. Stoccarda, 6 Gennaio,
Un articolo officiale contiene la descrizione delle
Pietroborgo, 18 Dicembre.
Il 6 novembre un distaccamento del corpo del ge
solennità che si sono fatte nella città d'U ma per celea
nerale VVoronzow attaccò 5oo Turchi trincerati in una
brare l'avvenimento del nostro sovrano alla dignità rea
le. Era la prima volta che celebravasi questa festa ad
forte posizione fra le montagne circostanti al villaggio
Ulma, divenuta ora una delle città più notabili del
di Schanke. ll capitano VVukatisch fece marciar le sue
Regno. In un banchetto, datosi in questa occasione, si
truppe colla baionetta in canna contro il nemico, e lo è bevuto in un gran nappo d'oro, che il Duca Federico I
sbaraglio. Più di 1oo l'archi rimasero sul terreno; 55
furono fatti prigionieri, gli altri si di persero nei bo di Virtemberga aveva regalato, nel medio evo, alla
corporazione della città imperiale d'Ulma.
schi. Dalla nostra parte abbiano avuto 4 uomini morti
ed 8 feriti. La conseguenza di questo fatto si fu che – il Re di Baviera ha fatto rimettere al sig. consi-,
gliere aulico Kerner, della nostra città, un bel regalo
ne' giorni seguenti i Turchi vennero da per se stessi da
tutti i villaggi a consegnar le loro armi ai Russi, e a per attestargli la propria soddisfazione della superba,
opera di botanica da esso pubblicata ultimamente.
domandar grazia. - -
( Idem. )
Il colonnello Melentejew, essendo stato spedito col
suo reggimento al villaggio di Gan, presso a Vidino, IMPERO FRANCESE.
per distruggervi del mulini di cui servivasi la fortezza H5k-op-Zee, 28 Dicembre. -

per somministrar farine alla guernigione, piombò, il Oggi, verso le 11 ore del mattino, un bastimento
7 novembre, sovra un numeroso distaccamento di ca disalberato si presentò alla vista di questo villaggio, in
valleria turca, e lo fece assalire immediatamente a col balia dell'onde, e distante da terra circa un quarto di
pi di fucile. Il combattimento durò due ore; il nemico, lega; questo legno ha dato in secco, a mezzodì, sulla
dopo aver perduto 4o uomini, e lasciato in mano dei nostra sinistra. I doganieri di questo posto, recatisi al
Russi 5 prigionieri, si diede alla fuga. I mulini sono di lui bordo, vi trovarono tre marinai inglesi, uno di
stati abbruciati, e si sono presi 18 carri che traspor 16 anni, l'altro di 14 e l'altro di 12, tutti stati im
tavano vettovaglie a Vidino. Cinque cosacchi sono stati barcati a bordo dello sloop il Giovanni, di circa 3o
leggermente feriti. ( Gaz. de France, tonnellate, uscito dal porto di Londra il 16 novembrº
4 º

ri. Il 25 dicembre il loro legno era stato disalbe ferro, canapa e tavole, diretto da Pietroborgo a Fila
rato, ed aveano perduto il capitane e i due marinai delfia, è stato preso, il 15 dicembre, dal corsale il Fli.
ch'eransi trovati a bordo. I doganieri, per salvare i 5 bustiere, ed entrò lo stesso dì nel porto di Dunkerque.
giovanetti marinai, sono entrati nell'acqua sino alle Il Roberto, di 595 tonnellate, 17 uomini, carico
ascelle, ad onta della tempesta che ancor si faceva sen di varie merci, e diretto da Londra alla Giamaica, è
tire, e quindi gli alloggiarono e nutrirono nelle loro stato preso dal Loup-Garou, e condotto, il 2o dicem
easerme, dando loro tutti i soccorsi che in simili casi bre, nel porto di Dieppe.
esige l'umanità. Questi tre marinai salvati furono po Il Robinson ovae, di 26o tonnellate, carico di ta
sria consegnati al sig. van Tiffelen, comandante il di bacco e cotone, preso dall'Alessandro, è entrato a
staccamento del 125° reggimento, il quale li fece con Dunkerque il 25 ottobre. Questa preda è americana; il
durre immediatamente al quartier generale ad Am legno veniva da Nordfolk, ed avea a bordo 5 passeg
sterdam. ( Moniteur. ) gieri che sono attualmente sotto la sorveglianza della
polizia.
amboree, 3 Gennajo. La Minerva, di 165 tonnellate, 6 cannoni e 1 i
Si è qui pubblicato quanto segue: uomini, carica di legnami da costruzione e diretta da
Tutte le casse pubbliche essendo state sigillate, se Quebec a Londra, fu presa, il 22 dicembre, dal Gran
condo l'ordine del sig. generale Compans, il consiglio duca di Berg, ed entrò lo stesso dì a Calais.
della città non solo fa sapere al pubblico questa deter L'Amicizia, di 48 tonnellate, 4 uomini e 14 can
minazione, ma partecipa nello stesso tempo ai cittadini nomi di ferro da 52, ed il bastimento pilota n.° 1, coman
ed altri abitanti di questa città, che siffatte disposi dato dal sig. Le Castre, alfiere di vascello ausiliario»
zioni non portano verun cambiamento nello stato della Preso il 27 dicembre, entrarono lo stesso dì a Calais.
fortuna pubblica e del commercio; che ciò non è se Questi legni recavansi da Portsmouth a Londra.
anon una conseguenza dell' unione della nostra città e Il Gio. Benth, di 15 tonnellate, carico di caffè,
del suo territorio all'Impero francese; e che quindi le au Preso dalla Bagatella, è entrato a Bajona il 1o di
cembre.
torità ed i particolari non hanno da prendersi alcuna
inquietudine a questo riguardo, dovendo tanto le pro I due Fratelli, di 97 tonnellate, 9 uomini, carico
prietà pubbliche quanto le private rimanere intatte. d'indaco, legno da tintura, olio di pesce , cotone e
Dato in consiglio, ad Amborgo, il 5o dicembre merluzzo, è stato preso, il 2o dicembre, dal Brestese
l181o. ed è entrato il 21 a San Malò. Questo legno si dice
( Gaz. de France. ) americano, e si sta facendo la processura di questa
preda. ( Moniteur. )
Ginevra, 5 Gennaio. -

Sulla sommità del Sempione, a 2oo5 metri al di


sopra del livello del mare, ed a 1515 metri al di so La prima classe dell'Istituto avea proposto per sog
pra di Glitz, verrà eretto un ospizio protetto da due gettº di un doppio premio, che doveva distribuire nella
ciglioni, alti da 5 a 9oo metri al di sopra di esso. Il sua seduta del 7 gennaio 1811, la teoria de pianeti la
cui eccentricità ed inclinazione sono troppo considera
Krumback, ruscello sempre abbondante e che non ge
la mai, porterà le sue acque all'ospizio, d'onde vanno bili perchè si possa calcolarne le perturbazioni con suf.
a colare nel Rodano e nel Ticino. In tal guisa un nuo /ºte esattezza giusta i metodi conosciuti. Due me
vo tempio all'Eterno, innalzato per comando dell' Im mºrie soltanto le vennero spedite. L'autore della pri
peratore in cima alle Alpi, sarà uno de più maraviglio ma non ha nemmeno preso a parlare del soggetto pro
si monumenti d'un mortale. ( Jour de Paris. I Posto. Quello della seconda, trattandolo in guisa che
Prºva di quali gran cognizioni egli sia fornito, non si
Parigi, 12 Gennaio. º pienamente conformato alle condizioni espresse nel
Ci si scrive da Berna che S. E. il landamano
programma. Quindi il premio, ch'è di 6m. franchi,
non è stato conferito, e lo sarà alla prima Memoria
della Svizzera ha annunziato ai cantoni che S. M., in
considerazione dei bisogni delle manifatture svizzere, si
che fra 5 anni al più tardi soddisferà pienamente alle
è compiaciuta d' accordare il libero transito de'cotoni condizioni del programma.
del Levante per la Svizzera. ( Cour de l'Europe. - Il sig Poisson, istitutore di meccanica ed analisi
alla scuola imperiale politecnica, ha riportato il premio
fondato dal sig. Lalande per l'osservazione più impor
L'Ardente, di 174 tonnellate, 6 cannoni e 11 uo tante in astronomia. Il sig. Poisson ha meritato questo
mini, carico di lana di Spagna, di cotone del Brasile,
Premio con tre belle Memorie pubblicate nel 15° ed
Pelli di capra, gomma elastica, ecc., e diretto da Li ultimo quinternetto della Scuola politecnica, le quali
sbona a Londra, è stato prese, il 15 dicembre, dal cor ºanº per oggetto le ineguaglianze secolari dei movi
sale il Cesare, ed è entrato lo stesso dì a Calais. menti medi del pianeti, la stabilità del sistema planeta
La Sara, di 14o tonnellate, 9 uomini, carico di rio, il moto di rotazione della terra, ecc.
orzo, salnitro, polvere da guerra, ecc., è stato preso, - La classe rimette al concorso per l'anno 1815 il
il 15 dicembre, dal corsale il Buon genio, e condotto ºgºente quesito: « Ricercare se esista una circolazione
lo stesso dì a Gravelines. negli animali noti sotto i nomi d'asterie o stelle di ma
L Urania, di 5oo tonnellate, 2o uomini, carico di re, d'echini o ricci di mare, d'oloturie o priapi di
º
75
mare; e, nel caso in cui esistesse, descriverne l'anda ed il ritrovamento dell'innesto del vajuolo natura
mento e gli organi. » Il premio sarà del valore di 5m. le, operato per la prima volta nelle contrade di Orien
franchi. Il termine del concorso è determinato pel 1° te. Questo canto è tutto pieno di grazie poetiche, di
ottobre 812. verità e di passioni. Narra nel terzo la cura arabica e
La classe propone per soggetto di un altro pre la propagazione di queste morbo in Europa. La descri
mio, che conferirà nella seduta pubblica dello stesso zione di questa cura, ch'è del vero genere didattico,
anno, il seguente quesito: « Determinare il calore spe è interessantissima, come quella del ritorno d'Egitto
cifico dei gas e particolarmente quello dell'ossigeno, dell'armata cristiana, con la quale venne trasferita in
dell'idrogeno, dell'azoto e di alcuni gas composti, Europa la peste vajuolosa; ne numera le stragi, e ren
paragonandolo al calore specifico dell'acqua; determi de un tributo di pianto e di tenerezza alla vergine a
mare, almeno approssimativamente, la differenza di ca lui destinata in sposa, estinta dal vajuolo. Narra nel
lore specifico prodotto dalla dilatazione di questi gas quarto la comunicazione di questo morbo in America,
e della Sifilide in Europa, ed annunzia i primordi del
. . . . . » Il premio sarà del valore 5m. franchi. Il ter
mine del concorso è stabilito, come il precedente, al la vaccinia. Questo canto è di vero stile epico ed inte
1.° ottobre 1812. Le memorie debbono esser dirette, ressante per le cognizioni geografiche ed astronomiche
franche di porto, alla segreteria dell'Istituto, innanzi con cui descrive la scoperta del nuovo mondo, e per
al termine prescritto. ( Jour de Paris. ) l'encomio che fa di Colombo suo concittadino. Nel
º quinto dipinge il genio del bene, inviato a Jenner da
Giove, impietosito al pianto ed alle preghiere della Natura.
DECIsIoNI GIUDIZIARIE. È bella la visione del filosofo: vera e leggiadra la de
v Le parole – fatto e pubblicato in presenza dei
scrizione di Berklei e di Glocester, luoghi della prima
testimoni – poste alla fine del testamento per atto vaccinazione, e di quei pastori che ne diedero i primi
pubblico non provano a sufficienza che questo testamen indizi e la pruova. ll trattato della vaccinia nel sesto
to fu letto in presenza de testimoni. I Corte di cassazione. l danto è, nudrito di opportuna dottrina e corroborato di
I particolari non possono far entrare che un qua fatti, talchè il trionfo che ne forma il carattere, è
rantesimo di moneta erosa nei loro pagamenti, oltre maestrevolmente guidato da tutte le precedenti circo
gli appunti. I Corte di cassazione. I stanze. Rammentansi in questo canto i nomi degli uo
L'appello di una sentenza d'ordine debb essere mini sommi che adottarono questa grande scoperta, e
intimato ai soli creditori diretti dell'espropriato, e non de sovrani benefici che la protessero coi loro decreti.
ai creditori personali di questi che hanno potuto inter Questo poema, benchè non possa dirsi di nuovo gene
venire nell'istanza. I Corte di cassazione ) re, dopo la Sifilide di Fracastoro ed altri di tal fatta,
( Jour de l' Emp. ) pur deve meritare un luogo distinto fra le produzioni
che decorano questo secolo, per la bellezza costante
Il 17 ultimo luglio la Corte di cassazione, sopra
della dizione, per l' opportunità degli episodi e degli
rapporto del sig. consigliere Cochard , ha decisº º epiteti, e per la scelta erudizione che vi risplende: non
che l'elezione del domicilio fatta da un creditore nel
che per le convenienti note che fanno l'elogio dell'au
processo verbale d'imprigionamento non poteva essere tore, e la gloria del sovrano a cui è dedicato , come
di profitto ad altri che al debitore incarcerato; º che
l'obbligazione di somministrare gli alimenti a quest'ul de tipi bodoniani dai quali è stato, con la massima
timo non importava i obbligazione di sopportare le spe eieganza, pubblicato. ( corr di Napoli)
se estraordinarie alle quali la di lui malattia. Pºtevº
dar luogo. -

La Corte d' appello di Brusselles ha deciso che


un matrimonio , le cui pubblicazioni sono anteriori alla
legge 2o settembre 1792, ma la cui celebrazione è sta
NOTIZIE INTERNE
R E G N O D' 1 T A LI A.
ta posteriore, era nu o senza riguardo al possesso di
a Milano, 18 Gennaio.
stato, se è stato celebrato solamente alla chiesa, e non
davanti l'ufficiale dello stato civile e ( Jour de Paris ) S. M. l' IMPERAToRE e RE, con Decreto del dì 1o
corrente, ha nominato Ciambellani i sigg. Litta Pompeo
REGNO DI NAPOLI. A e Archinti Giuseppe.
-

Napoli, 2 Gennajo.
S. A. I. il rincipe Vicerè si è degnata di acco
Il sig. Gioacchino Ponte, genovese, notissimo pei gliere l'omaggio, che gli è stato fatto dal sig. profes
suoi felici talenti poetici, ha dedicato e avuto l' onore
sore Brunacci, del suo trattato sopra l'ariete idraulico, ed
di presentare a S. M. il Re un poema in ottava rima ha avuta la bontà di far tenere all'autore una tabacchie
sul trionfo della Vaccinia, in sei canti: nel primo dei ra d' oro in testimonio della di lui soddisfazione.
quali discopre l'origine del vajuolo nel tempo del pro
feta Maometto, e con mirabile evidenza dipinge l'indo Del 19.
le e le stragi di questo nuovo contagio, ed i viaggi e s A i la Principessa Viceregina ha riposato tran
le indagini dei celebri medici arabi Aaron e Razes per quillamente nella scorsa notte. -
- -
-
º -

guarirlo. Nel secondo descrive il fatto di Zelvira, primo - -


-

ornamento del serraglio persiano, morta di un tal morbo,


-
76
v A RI E T A., Calendario di Bergamo per l'anno 181 r.
Notizia agraria. - ( Prezzo, lire due italiane. D
L' Isatis finctorid è la sola pianta che in Europa Il favorevole incontro che ottenne quest'interessante al
sino ad ora possa dare un azzuro da potersi opporre manacco, stato pubblicato nello scorso anno da Luigi Sonzogni,
stampatore in Bergamo, ha animato il suo compilatore a pre
a quello dell' esotica Indigofera tinctoria. Tal pianta sentarlo nuovo pubblic riordina corredat di al to e o di diverse
o
non era sconosciuta al suolo italiano, e se devesi Pre
importanti notizie. Ecco l'indice delle cose che contiene: –
star fede a Mattioli, il suo uso nella tintura è assai Del calendario e de' periodi del tempo, iconologia de'mesi del
antico, ed è accennato da Dioscoride e da Plinio. Già calendario romano, calendario in forma d'iscrizione, tabelle
da molte tempo viene educata col più prospero succesº del levare e tramontare del sole, sovrani e principi d'Europa»
so nelle campagne comasche, e recentemente per tre sovrani e principi della Confederazione del lieno, ambasciator'
anni consecutivi si coltivò nell'orto agrario di questo e ministri delle potenze. - Impero francese, titolari delle
Liceo dipartimentale. Dalle osservazioni quivi istituite grandi dignità, casa militare di S. M. l'Imperatore e Re, stato
sulla vegetazione di questa pianta risulta che essa ama maggiore dell'armata, marescialli, generali, gendarmeria im
periale, corpo imperiale dell'artiglieria, corpo imperiale del
esposizione aprica, e che le sue perpendicolari radici genio, infanteria, cavalleria cc., marina, governi generali,
esigono terreno profon damente lavorato, e devesi semi
legione d'onore, ordine dei tre tosoni d' oro, ordini cavalle
nare in autunno, nulla profittando seminata in Prima reschi esteri, divisione dell'Impero francese, elenco dei dipar
Nera, timenti dell'Impero francese e loro popolazione, tavola alfa
Le foglie raccolte da questo guado si posero, se betica delle città i di cui maires assistono all'incoronazione di
cofio il metodo più semplice di Danbournar, a fer S. M. l'Imperatore , arcivescovi e vescovi di Francia. –
mentare nell'acqua, levandole da essa quando comin Regno d'Italia, grandi uſficiali del Regno e della Corona,
ciavano a putrefarsi. Si precipitò poscia quella fecola casa del Re, casa della Regina, casa militare, consiglio del
rimasta nell' acqua con la potassa caustica, e decantan sigillò dei titoli, organizzazione militare, gendarmeria reale,
corpo reale d'artiglieria, corpo reale del genio , infanteria,
do il liquore sopra il filtro, si ottenne una tintura che cavalleria ec., marina, senato consulente, consiglio di stato,
somministrò alle nostre fabbriche di lana e di seta, in corte di cassazione, collegi elettorali, real ordine della corona
cui si fecero le prime prove, un ottimo colore azzurrº di ferro, segretaria- di stato, ministeri, arcivescovi e vescovi
permanente. ( Il Lariano. ) del Regno, divisione del Regno d'Italia , elenco dei dipar
timenti del Regno d'Italia e loro popolazione, tavola
delle distanzeda Milano alle centrali
- ANNUNZJ TIPOGRAFICI. , amministrazione
nei dipartimenti del Regno, prefetture e viceprefetture dei di
Libri nuovi pubblicati dalla Stamperia Reale in
partimenti, cariche amministrative e giudiziarie del diparti
Milano, e che trovansi vendibili presso la medesima e mento. – Quadro statistico del Portogallo, quadro compara
presso i di lei corrispondenti in tutti i capoluoghi del tivo delle forze di diversi stati d'Europa nell'anno 18o8,
Regno ai prezzi seguenti: - quadro comparativo delle forze degli stati che compongono la -

Appendice al Codice di processura penale, in 8° L. - 4o. confederazione del Reno, note relative ai suddetti quadri, qua
Bollettino delle leggi del Regno d'Italia, parte II, dro statistico di alcuni stati fuori d' Europa, popolazione delle
che comprende gli atti pubblicati dal 1° luglio al 3o varie parti del mondo, paragone delle differenti miglia cono
settembre 18Io. . . - - - -
- 2 sciute in Europa, paragone delle nuove misure lineari della
- º - 4- 97 -
Codice dei delitti e delle pene, in 8.”, carta con º I. 5C. Francia colle antiche, nuove misure del Regno d'Italia.
Idem, in carta di colla. » - - - - - 2. --
- Si trova vendibile presso i sigg. Francesco Son
Codice di processura penale con note e doppio in
dice degli articoli e delle materie, aggiuntavi l'appen zogno di G. B., Giuseppe Maria e fratelli Ubicini e
dice al Codice medesimo , in 18. - - -
» 2. 30' Gio. Bernardone, in Milano, e presse i principali li
Tariffa generale per le dogane del Regno d'Italia, braj del Regno; ed in Cremona presso i sigg. fratelli
annessa alla legge 22 dicembre 18o3, colle variazioni Manini.
s- -
portate dai successivi decreti, ridotta a moneta italiana
-

e ragguagliata coi nuovi pesi e misure, in 4°, 1 ° gen SPETTACOLI D' OGGI.
majo 1811. - - - - - - - - - 2.

Tavole di ragguaglio fra le nuove e le antiche R. TEATRo ALLA SCALA. Si rappresenta in musica
Annibale in Capua. Primo ballo Enea in Cartagine,
misure, e fra i nuovi e gli antichi pesi delle città e secondo ballo I morti fatti sposi
paesi degli antichi Dipartimenti del Regno d'Italia, R. TEATRo ALLA CANoBIANA. Dalla comp. L. e R. si
in 4-° - - - - - - - - - - » 9. -. recita Hermann et Verner. – La fausse Agnès.
Id m delle città e paesi dei nuovi Dipartimenti, TEATRo CARCANo. Festa da ballo in prima sera.
in 4.” - - - - - - - - - » 9. -.
Idem dei Dipartimenti dell'Adriatico e del Bren- , TEATRo S. RADEGoNDA. Festa di ballo in prima sera.
ta , in 8.º - - - - - - - - » – 6o. TEATRo DEL LENTAsio. Dimani festa da ballo in pri
ma Sera,
Idem dell'Adige, del Bacchiglione e del Brenta,
iu 8.9 . - - - - - - - - » -. 6o TEArao DzlLE MARIorrrrr, detto Gino AMo, si
Idem del Crostolo e del Panaro, in 8.º . - -- go replica Le avventure di Azor o sia Il naufragio,
Idem del Mella e del Mincio, in 8.º . . » –. 4o. Dimani dopo la commedia festa da ballo.
Idem dell' Olona, in 8.º . - -
TEATRo MEccANIco ( nella Canonica giù del ponte
- -
-. 40.
Idem del Reno, in 8.” . . . . » di Porta nuova. ) Si daranno quattro rappresentazioni,
–. 65.
l'ultima delle quali sarà la burrasca di mare. Le rap
Idem del Tagliamento, in 8.” . - - » –. 9o. presentazioni cominciano alle ore 6 e mezzo pomeri
N. B. Subito che saranno stampate quelle degli diane, - -

altri Dipartimenti, se ne darà avviso nel presente foglio,


-
Milano, dalla tipografia di Federico Agnelli, nella
contrada di S. Margherita, num, II 13,
e/º 2 o
v-y-º

MILANo, Domenica 2o Gennaio 181 1.

- trà

Tutti gli atti d' amministrazione posti in questo foglio sono officiali. -
-

- a lº

NOTIZIE ES T ER. E - si è l'aumento del salario de funzionari ed "


- libici , non più proporzionato alle spese che debboti
fare stante il rincarimento di tutti i commestibili. Seb
INGHILTERRA.
bene l' esecuzione di questa provvidenza debba cagio
Londra, 5 Gennaio. nar un sopraccarico al tesoro pubblico, non si può
lasciar di occuparsene, perchè essa è indispensabile è
C. sono ieri arrivate dalle ceste di Francia alcune conforme alla più rigida equità e perfino all' interesse
dello Stato.
lettere in data del 5 corrente. Assicurano esse positi
vamente che tre bastimenti, partiti dagli Stati Uniti Il governo si sta pure occupando dell'introduzio
per Bordè, e carichi di derrate coloniali, sono stati ne de nuovi Codici nel Regno ; il più importante ed
messi sotto sequestro al loro ingresso in quel porto. il primo sarà il Codice penale che comprenderà e nuo
Questo fatto viene in appoggio della lettera del gran ve leggi penali e un Codice di processura penale. Una
giudice, inserita nel Moniteur, e la quale dichiara for commissione speciale è - incaricata di questo lavoro.
malmente che i decreti di Berlino e di Milano non sa Si assicura che verranno adottate varie disposizioni che
ranno rivocati se nen allor quando la Francia avrà ri trovansi nel Codice penale francese. Ma l' istituzione
cevuto dalla Repubblica prove positive e posteriori al del Giurì non trova fra di noi molti partigiani, ed è
2 febbraio, che l'atto di non-intercourse è messo in probabile che non venga adottata; per quanto dicesi ,
esecuzione in tutta la sua estensione contro l'Inghil avremo in avvenire alcuni tribunali criminali partico
terra; e che gli Americani, colle loro disposizioni ostili lari, come ve ne sono già in altri paesi.
a nostro riguardo, fanno tutti i loro sforzi per soste Esistono già in varie città scuole d' ostetricia per
nere i diritti che pretendonsi appartenere alla loro ban l'istruzione delle mammane.
diera , come bandiera neutrale.
La nostra nuova gendarmeria, che ha già reso
Le medesime lettere dicono, con nostro dolore, importantissimi servigi, verrà aumentata.
che un bastimento da trasporto, di nostra spettanza, si
è perduto vicino ad Ostenda. Il numero od il nome di Alcuni commissari sassoni si recheranno fra po
questo bastimento non è per anche noto. chi giorni a Praga, per ivi trattare coi commissari
austriaci una convenzione relativa alla consegna del va
– Un bastimento particolare ci ha ieri portata una ri distretti dipendenti dalla Boemia, situati in Sassonia
lettera di Bevel. Essa è d' un commissionario, il cui e stati ceduti al nostro Re. ( Gaz. de France.
bastimento è entrato in quel porto, carico di merci co a IMPERO D'AUSTRIA.
loniali, e c'informa che gli è stato permesso di scari
care le sue mercanzie, pagando le tasse stabilite dalle Vienna, 2 Gennajo. -

leggi. Queste derrate sono carissime : le disposizioni Il sig. Principe di Lichtenstein, luogotenente colon
del popolo dell'Alta Livonia sono favorevolissime al nello, è qui ritornato da Parigi.
commercio inglese; e alcune notizie ricevutesi da Pie
troborgo fanno generalmente credere che la guerra tra Nelle cerimonie delle feste di Natale, S. M. l'Im
la Francia e la Russia potrà ridonare all' Inghilterra il peratrice ha perduto un diamante di grandissimo valo
vantaggio delle sue relazioni commerciali. re. Si sono promessi 6m. fiorini di ricompensa a chi
lo avesse rinvenuto, e lo restituirà. -

( Morning-Chronicle – Moniteur. )
REGNO DI SASSONIA.
Si accerta che l'Imperatore ha in animo di di
chiarar quanto prima la maggiorità del Principe eredi
Lipsia, 1.° Gennajo. tario suo figlio, e di formare la di lui casa.
La prossima Dieta debbe " di regolamenti ( Jour de l'Emp. )
generali diretti a stabilire una perfetta eguaglianza fra Si sono ultimamente ricevute dalla Turchia alcune
tutte le professioni della religion cristiana nel Regno di notizie interessanti, di cui daremo un transunto. E ve -
Sassonia. Il culto luterano è quello che domina in Sas ro che le ostilità sono ricominciate fra i Russi ed i
sonia, ed anzi altrevolte i Cattolici ed i Calvinisti erano Turchi, ma sono assai lente, perocchè gli eserciti stan
per fino esclusi da tutti gl'impieghi pubblici, e in vari chi hanno bisogno di riposo, e altronde continuasi a
luoghi non potevano esercitar liberamente la loro reli parlar di pace. I negoziati fra le corti di Pietroborgo e
gione. Col trattato di Posen che mise fine alla guerra di Costantinopoli non sono definitivamente rotti ; ma
tra la Francia e la Sassonia, si stipulò che i Cattolicisoltanto alcune circostanze ne ritardano il proseguimen
godrebbero per l'avvenire gli stessi diritti dei Lutera to. E falso che il reiss-effendi sia venuto egli stesso al
ni. Questo principio, eseguito solamente riguardo alle quartier generale russo. Egli è un agente secondario
primarie funzioni dello Stato, verrà ora reso univer turco quegli che si è recato presso il generale in capo
sale. Il governo trovò equa e conveniente cosa l'esten Kamenski, e che dopo aver conferito con esso, è ri
derlo anche ai Calvinisti, e questo progetto verrà pure tornato a Costantinopoli a riferir l'esito della sua mis
sottomesso alla Dieta. Quanto agli Ebrei, sentesi che sione al divano. Non vi è stata conchiusione di veruna
il governo si occupa pure di una nuova legislazio tregua, perchè la condizione preliminare imposta dal
ne relativa al loro culto, la quale sarà conforme ai generale russo non è stata accettata dall'inviato turco
principi adottati, a loro riguardo, in Francia, in Ve i cui poteri non erano abbastanza estesi. La risposta
stfalia ed in altri Stati. Si cercherà di migliorare la che s'aspetta dal divano, deciderà se avranno ad intra
loro educazione, e nel tempo stesso di far di loro utili prendere negoziazioni regolari. Il governo russo ha pro
cittadini. -

posto per luogo del Congresso la città di Bucharest. Il


Un altro oggetto riclamato dall' opinione generale cavaliere Italinski ed il generale in capo russo trovansi
78 -

fin d'ora in quella città. Notizie dirette di Costantino Pel Dipartimento dell'Alto Po, - -

poli accertano che alcuni membri del divano hanno pro Il sig. Mancini Carlo, Podestà del Comune di Lodi.
posto d'invocar la mediazione della Francia, e che que Il sig. Benvenuti Agostino, di Manfredo, Podestà del
sta notizia ha sparsa una grande allegrezza. La fazione Comune di Crema.
inglese si agita ed impiega cento mezzi per far riget Pel Dipartimento del Bacchiglione,
tare una simile proposizione; ma nondimeno sperasi che Il sig. Anguissola Francesco, Podestà del Comune
di Vicenza.
verrà adottata. Allora si potrebbe nutrir fiducia che la
guerra avesse finalmente a terminare nell'est dell'Euro Pel Dipartimento del Basso Po, -

pa, e che la Porta avesse a decidersi di far causa co Il sig. Cicognara Girolamo, Podestà del Comune di
Ferrara.
mune con tutte le altre potenze continentali.
Pel Dipartimento della Brenta,
La grande armata russa dee starsi fino a nuovo Il sig. Da Rio Girolamo, Podestà del Comune di
ordine sulla difesa; quindi non vi saranno grandi ope Padova.
s

razioni nella Bulgaria meridionale. Soltanto sulle spon Pel Dipartimento del Metauro,
de del Danubio e nella Servia osservansi alcuni movi
menti per parte de Russi e del Serviani. Lo scopo di Il sig. Grossi Antonio Maria , Podestà del Comune
tali movimenti è l'assedio di Vidino e lo sloggiamento di Sinigaglia.Pel Dipartimento del Mincio,
delle truppe turche dal campo trincerato di Nissa. Il sig. Gattafoni Pierfrancesco, Podestà del Comune
Vuolsi che il generale in capo russo abbia rice di Viadana.
vuto l' ordine da Pieroborgo di far istabilire delle Pel Dipartimento d'Olona,
fortificazioni in parecchie parti della Valachia e della Il sig. Litta Alberto, Podestà del Comune di Milano.
Bessarabia. Si conchiude da questo che il gabinetto Il sig. Campari Camillo, Podestà del Comune di
russo sia fermamente deciso di ritenere queste due Pavia.
i" , oltre la Moldavia. Secondo tutte le proba Il sig. Cereda Giuseppe Antenio, Podestà del Co
ilità, il Danubio diverrà la frontiera dei due lumperi. mune di Monza.
Tutto è tranquillo sulle frontiere austriache della Pel Dipartimento del Panaro,
Turchia. -
Il sig. Montecuccoli Francesco Enea, Podestà del Co
( Estr, dalla Gaz. de France. nuune di Modena.

REGNO DI BAVIERA. Pel Dipartimento del Passariano,


Il sig. Mattioli Giulio, Podestà del Comune di Udine,
Ratisbona, 29 Dicembre. - Pel Dipartimento del Reno,
Jeri, furono qui bruciate le merci inglesi ritrova Il sig. Bianchetti, Cesare, Podestà del Comune di
tesi in questa città, alla presenza di varie migliaia di Bologna.
spettatori e d'un battaglione in arme. Le merci bru Il sig. Dondini Giulio Cesare, Podestà del Comuna
ciate ammontano ad una considerabile somma. (Monit.) di Cento.
IMPERO FRANCESE. Il sig. Ricci Giacomo Maria, Podestà del Comune
di Lugo.
Amborgo, 5 Gennaio. Pel Dipartimento del Rubicone,
Ci si scrive da Varsavia che la corte di Russia ha Il sig. Laderchi Lodovico , Podestà del Comune di
fatto un'ottima accoglienza al sig. generale Watzdorff, Faenza. - -

ministro plenipotenziario del Re di Sassonia, Duca di Il sig. Vitelloni Pietro, Podestà del Comune di Ba
Varsavia, ed incaricato d' una importante missione gnacavallo. -

che si suppone relativa ad interessi comuuui. Il sig. Arrigoni Carlo , Podestà del Comune di
Ravenna. -

- ( Hamb. Corresp. )
Pel Dipartimento del Serio, -
– Giusta una lettera particolare di Danzica, il Go Il sig. Lochis Luigi, Podestà del Comune di Bergamo.
verno francese ha permessa l'esportazione delle biade, Pel Dipartimento del Tagliamento,
grani, legne ed altri prodotti della Polonia, per la Il sig. Nascembeni . . . . . , Podestà del Comune di
via di Danzica : questi prodotti debbono essere recati Treviso.
in Isvezia pagando i fi o dei diritti di uscita ordinari.
( Jour de l' Emp. ) -

Parigi 15 Gennajo. - - LETTERATURA.


Oggi dopo la messa, a cui ha assistito S. M. Il Corallo. Poema di Cesare Arici Brescia per
l'Imperatrice che progredisce felicemente nella sua gra Nicolò Bettoni, 181 o. - -

vidanza, vi è stata udienza al palazzo Tuileries.


( Moniteur. ) Un nostro giornale letterario (*) ha ultimamente pubblica-
to alcune critiche osservazioni sul poema del sig. Cesare Arici,
intitolato Il Corallo. Trovansi in esse e biasimi e lodi. Non ci
farein noi qui giudici nè degli uni nè delle altre: solamente ci
NOTIZIE INTERNE permetteremo di provare con numerosi esempi quanto predomi
ni in questo scrittore la tendenza a por mano indiscreta negli al .
R E G N o D I T A LI A. trui versi. L'estensore delle accennate osservazioni ha bensi no
Milano, 2o Gennajo. - tato ( com'era ben facile per chiunque abbia lettura di poesia
S. A. I. la Principessa Viceregina ha passata una italiana ) questa colpevole tendenza del sig Arici; ma egli si è
limitato, per non sappiam quale predilezione, a mostrare sol
buona notte.
-
tanto alcuni versi o modi, usurpati al sig. Foscolo Sembrando
a noi però che anche gli altri poeti stati messi a saccheggio
S. M. l' IMPERAToRE e RE , con Decreto del dì 8 con indiscrezione ben maggiore di quella ocn cui lo fu il sig.
corrente , ha nominato Podestà degl' infrascritti Comu Foscolo, abbiano diritto d'essere rivendicati di quanto appartie
ne loro, crediamo opera non indecorosa l'as