Sei sulla pagina 1di 116

Mac

SETTEMBRE
IN PROVA
!
A
- OTTOBRE

2017
IC
iMac 27” 5K
N
★★★
U

2017
Veloce,
versatile
e con uno
schermo

magazine
fantastico

+50
LA RIVISTA PIÙ VENDUTA NEL MONDO APPLE

rimedi
rapidi
Ridai per iOS

POTENZA
e Sierra
SPECIALE:

Mac
al sicuro al
sul Web
TARIFFA R.O.C. - POSTE ITALIANE SPA - SPED. ABB. POST. D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27.02.2004, N° 46), ART.1, COMMA 1, S/NA - Distribuzione: Press-Di, Segrate

Naviga senza
lasciare tracce
Proteggi
la tua privacy
Usa email
e chat criptate
Fai tornare il computer
agile e scattante ripulendo
il sistema operativo:
Rimuovi le app che non servono
Cancella i file spazzatura
Ripara gli errori di sistema
5.00 €

P. I . 1 0 - 0 8 - 1 7

Amazon Echo,
N.107

HomePod, Google
Mensile

Home: gli assistenti Come fare


Crea una fantastica
I segreti del Finder
digitali da salotto brochure con Pages
Prendi il controllo
del File Manager Apple

Mac iPhone iPad Watch iCloud iTunes Foto


Pratica A SOLO AGENDA 2018
9 , 9 0 €
Utile
MY TIME
MY
Ti TIM
IME
E
sembra
abbasta di non avere
E c c o c o nza tempo?
me gest
MY TIME irlo!

MY TIME

+
o r m a t o :
f ,5
13x18
Con L’AGENDA il CORSO
AVANZATO di GESTIONE:
OTTIMIZZA il tuo TEMPO
prenotala subito su
www.sprea.it/agendamytime
Editoriale

Scrivici

Aiutaci a far sì
Buone vacanze!
che Mac magazine
sia sempre
la tua rivista
Rimettiamo in forma il Mac
preferita! Dato che questo nuovo numero di Mac magazine sarà
Per dubbi, consigli in edicola a partire dal 10 di agosto, non possiamo
e suggerimenti, che aprire augurandovi Buone Vacanze! Quest’anno
scrivi a redazione@ anche la redazione andrà in vacanza, per cui il prossimo
macmagazine.it appuntamento con la rivista è fissato per il 6 ottobre.
Nelle prossime pagine troverete una selezione
di articoli davvero interessanti: per prima cosa abbiamo
preparato una serie di consigli per proteggersi durante
la navigazione sul web, che di questi tempi sta diventando
particolarmente insidiosa. Dalle numerose lettere che
arrivano in redazione è chiaro che uno degli argomenti
che vi sta più a cuore sono i consigli per rendere il Mac
ancora agile e scattante come se fosse stato appena
acquistato. Con l’uso, l’installazione delle applicazioni
e l’hard disk ormai quasi senza spazio, non è raro
trovarsi con un Mac appesantito e più lento. I motivi
sono molteplici, ma al di là alle nuove app (progettate per
sfruttare la potenza dei computer di nuova generazione)
che magari mostrano qualche incertezza con i Mac più
vecchi, con un po’ di pazienza e i consigli che troverete
da pagina 30 è possibile far tornare il fedele computer
ai fasti di un tempo. A pagina 44 invece troverete
50 pratici consigli per sistemare i piccoli problemi
che possono manifestarsi con l’uso di macOS e iOS.
Molti di questi possono avere più cause, di conseguenza
oltre a una possibile soluzione abbiamo indicato anche
la pagina di supporto Apple (spesso non facile da trovare),
in cui vengono approfondite tutte le soluzioni del caso.
Infine, come vi avevamo promesso, nella sezione dei test
troverete la recensione del nuovo iMac 27” un computer
che ci ha stupito per le prestazioni e la grande versatilità.

Contattaci

Visita
www.facebook.com/
macmagazineitalia
per essere
il primo a scoprire
le ultime novità
del mondo Mac
e per incontrare
altre persone
che condividono
la tua passione

Mac magazine | Settembre 2017 | 1


SOMMARIO
LE SEZIONI

Notizie Guide passo passo


Recensioni Approfondimenti

57 TUTORIAL
Utilizza al meglio
Mac e dispositivi
Le guide passo passo per
scoprire nuovi modi per utilizzare
il Mac e i dispositivi iOS,
sempre chiare e pratiche

Ridai
POTENZA
Mac
74 TRUCCHI E CONSIGLI
La risposta alle tue domande
Se hai dubbi o problemi
al
con i prodotti Apple, queste
sono le pagine giuste per te

30

50
80 RECENSIONI
I nuovi prodotti e accessori
Computer, dispositivi e accessori
provati dalla redazione. Scopri
quali sono i migliori acquisti
agli esperti di Mac magazine

RIMEDI RAPIDI
104 GUIDA MERCATO
Spendi bene i tuoi soldi

PER macOS E iOS 44


L’indispensabile e aggiornata
guidamercato, per scegliere
a colpo sicuro i prodotti Apple

2 | Mac magazine | Settembre 2017


Sommario

APPLE
smart
Scopriamo
gli assistenti
da salotto

25

IN QUESTO NUMERO
4 66
News Consigli
Le novità per Sierra
del mondo Hi-tech Qualche trucco
per gestire il sistema
14 operativo Apple
La posta
dei lettori 74
Spazio alle opinioni Trucchi e consigli
e alle discussioni Domande e risposte
per risolvere
16 problemi hardware
Al sicuro sul web iMac 27” 3,4 GHz Naviga sicuro e software
Navighiamo senza lasciare tracce p16 La prova del nuovo modello p82 Scopriamo come
proteggere al meglio 80
la nostra privacy Test
sul web Le prove complete
dei nuovi prodotti
30
Ridai potenza 88
al Mac Comparativa
Facciamo tornare I migliori servizi per
il computer agile e lo streaming audio
scattante ripulendo
il sistema operativo 92
Prove software
Musica in streaming Videogame 44 Le app per
Scopriamo i migliori servizi p88 I divertenti giochi per OS X e iOS p100 50 rimedi i sistemi Apple
Ripariamo i piccoli
problemi che 100

L P R O S S I M O possono capitare Prove Giochi

I O E S CE IL
a iOS e macOS Videogame
per tutti i gusti

N U M E R 57

6 OTTOBRE
Tutorial 104
Scopriamo come Guida
usare al meglio all’acquisto
macOS, iOS e le La guida completa per
migliori applicazioni comprare il meglio

Mac magazine | Settembre 2017 | 3


STRANO
MONDO
APPLE
Laptop e tablet al sicuro
Le proposte Mediacom per zaini e borse di qualità

640X480 M
ediacom arricchisce l’offerta
di borse e zaini a marchio Indigo
Doppia versione invece per i modelli
Milano con borse e pratici zaini. Le borse
Italy con diverse nuove proposte Milano sono pensate per coloro che vivono
LA RISOLUZIONE per tablet e laptop. Per chi è in cerca e lavorano in mobilità e necessitano
DEL POWERBOOK di borse dal design accattivante c’è la serie di una soluzione resistente all’acqua e dotata
180C Torino pensata per il trasporto di tablet di numerose tasche e scomparti in cui
e notebook con display da 10,2” fino a 13,3”. alloggiare accessori e strumenti di lavoro.
Prima del lancio Sono proposte nei colori blu, nero, rosso Sono disponibili in tre diverse versioni, per
del 180c nel 1992, e viola e realizzate con materiali resistenti, laptop fino a 13,3” (colori grigio, nero e light
i PowerBook avevano mentre le morbide pareti interne offrono blue) al prezzo di 29,99 €, per notebook
una risoluzione la massima protezione del dispositivo da urti fino a 15,6” (colore nero) al prezzo di 39,99 €,
di 640x400 pixel. e graffi. Davvero interessante e per notebook fino a 17” (colore nero)
Il nuovo modello il prezzo di 22,99 €. proposta a 34,99 €. Infine lo zaino water
poteva anche Per chi invece è in cerca resistant, ideale per tablet e portatili
visualizzare 256 colori, di un computer bag da 10,2” a 15,6”, mette a disposizione
in contrapposizione ci sono i modelli un doppio comparto per notebook,
alle schermate in grigio Verona, anch’essi accessori e documenti. Disponibile
dei vecchi PowerBook. dedicati ai laptop in nero al prezzo di 39,99 €.
da 10,2” ai 13,3”, http://www.mediacomeurope.it
e disponibili nelle

1994 varianti di colore


grigio e viola
(dotate di pratiche
POWER tasche esterne
MACINTOSH in cui è possibile
6100 alloggiare fogli
e cartelle). Anche
Il suono di avvio in questo caso
del Power Macintosh il prezzo è
6100 era un accordo di 22,99 €.
di chitarra suonato
dal musicista jazz
Stanley Jordan, mentre
il suono di un vetro Apple apre il suo negozio
più ecologico a Singapore
che si rompe indicava
un errore di avvio.

7.769$ Nuovi spettacolari Apple Store nel mondo

A
pple è sempre più attiva con da energia sostenibile. All’esterno dello store
IL PREZZO le aperture degli Apple Store c’è una sovrastruttura progettata per offrire
DI LANCIO DEL in tutto il mondo: il primo luglio protezione dal sole e dalle forti piogge, mentre
MACINTOSH IIX ha inaugurato il primo store ufficiale a Taiwan, all’interno si trova il più grande schermo
NEL 1988 il negozio si trova nello Xinyi District, al piano video di qualsiasi negozio Apple. Lo store
terra del Taipei 101, il sesto grattacielo più alto ha una vetrina di oltre 36 metri ed è disposto
Apple non ha mai avuto del mondo. Ma sicuramente lo store che ha su due piani, con il piano superiore dedicato
paura di proporre prodotti fatto più notizia è il gigantesco Apple Store alle iniziative “Today at Apple”, in cui vengono
di qualità Premium aperto a Singapore alla fine di maggio. presentati corsi ed eventi.
davvero costosi. Uno Situato nella spettacolare Orchard Road,
dei casi più famosi fu il il negozio rappresenta nel migliore dei modi
Macintosh IIx che nel 1998 l’attenzione di Apple per un design rispettoso
fu proposto a 7.769 $, dell’ambiente. È stato progettato da Foster
ma bastava aggiungere + Partners, il team che ha ideato il quartier
un HDD da 80 MB per far generale della nuova sede di Apple a Apple
salire il prezzo a 9.369 $. Park. Alberi e piante circondano la piazza
d’ingresso al negozio che è alimentato

4 | Mac magazine | Settembre 2017


News

APPLE
L’APP DEL MESE

TV
Tutto il meglio
che c’è da vedere
e da ascoltare
per questo mese

[ M AC A P P] [FILM VENDITA]
Kong: Skull
Things 3 54,99 € island 13,99 € €
Lo spettacolare
reboot di un grande
Prendiamo il controllo degli impegni giornalieri classico. Un gruppo
di soldati e scienziati
Vincitore di un Apple Design di separare i progetti in più sezioni. C’è anche scopre che Kong
Award, Things 3 è una versione una maggiore integrazione con calendari non è l’unico
completamente rinnovata del e promemoria e nuovi modi per pianificare pericolo dell’isola.
famoso software per la gestione giorni e settimane. L’elenco completo delle
dei compiti. Il risultato è un’app ancora nuove funzioni è lungo e dettagliato. Things 3
migliore grazie al nuovo design che presenta propone un aggiornamento interessante che
menu più pratici e velocizza la gestione porta novità anche all’app per iOS con migliori
dei flussi di lavoro. Ora possiamo aggiungere controlli per le gesture e il pulsante Magic Plus
delle intestazioni ai nostri progetti che consente di aggiungere nuove attività
per identificarli e le checklist permettono eseguendo un semplice swipe sullo schermo.

[PODCAST]
Moebius
Gratuito
Il podcast audio
di Radio 24 dedicato
alla scienza,
un appuntamento
settimanale condotto
[iOS APP] [iOS GAME] [iTUNES STORE]
da Federico Pedrocchi
ACASA PRISON ARCHITECT: SOMETHING TO TELL
e Simona Regina.
GRATUITA MOBILE GRATUITA YOU - HAIM 9,99 €
Gestire bollette, Prison Architect è La seconda prova
fatture e spese davvero divertente del trio statunitense
di casa può essere sul Mac e ora è dopo il successo
complicato, quest’app disponibile su iOS. Il nostro di Days are Gone del 2013.
(in inglese) può aiutarci compito è quello di costruire Il nuovo album uscito con ben
tenendo in un solo luogo tutto una prigione e assicurarci che due anni di ritardo è una valida [FILM NOLEGGIO]
l’archivio delle spese. È anche i detenuti non organizzino prova che propone 11 brani Logan - The
utile per suddividere i costi una fuga o una rivolta. Gli orecchiabili, ben suonati Wolverine 4,99 €
se condividiamo la casa acquisti in-app per sbloccare e confezionati con cura L’ultimo episodio
con un’altra persona. tutto il gioco sono costosi. dalle tre sorelle californiane. della serie è anche il
film più bello dedicato
Perché ci piace: semplifica Perché ci piace: offre una Perché ci piace: propone all’eroe Marvel. Una
la gestione delle spese. sfida impegnativa e divertente. un soft rock di gran classe. storia drammatica
e violenta, ancora una
Consigliato: a chi non ha Consigliato: a chi ama i giochi Consigliato: a chi ama volta interpretata dal
problemi con l’inglese. manageriali. la musica solare e vivace. bravo Hugh Jackman.

Mac magazine | Settembre 2017 | 5


Beats 1
IN NUMERI106
Indaghiamo sui fatti e sui protagonisti
Ascoltatori da 106 nazioni possono
collegarsi per ascoltare Beats 1.

della famosa stazione radio in streaming

15 Uno dei tre speaker


di punta di Beats 1 è
Ebro Darden. Ottenne
il suo primo lavoro
in una radio a 15
anni e a 22 diventò
responsabile della Il primo brano trasmesso da Beats 1
programmazione.
fu City degli Spring King, una band di
Manchester che suona rock alternativo.

Julie Adenuga è diventata


famosa come speaker di Beats 1. Beats 1 fu
Ha iniziato questa professione lanciata il 30
giugno 2015,
solo 5 anni prima di arrivare
ma Zane Lowe
alla radio Apple. Davvero poco
entrò in Apple
se pensiamo che sommando a marzo ed ebbe
le carriere dei colleghi solo tre mesi
Zane Lowe e Ebro Darden per contribuire
ci sono ben quarant’anni a creare Beats 1
di esperienza. da zero.

6 | Mac magazine | Settembre 2017


News

Novità per i creativi


Wacom espande la gamma
di prodotti Cintiq Pro

A
pprezzata di dispositivi capace
da designer di comprendere ogni tipo
e illustratori di dimensione per soddisfare
la gamma di prodotti Cintiq svariate esigenze. Ci sono
Pro sarà ampliata con nuovi ancora poche informazioni

Il robot domestico modelli nei primi mesi


del 2018. I nuovi display per
il disegno grafico, Cintiq Pro
a riguardo, ma secondo
quanto dichiarato da Wacom
i dispositivi saranno

con le app da 24 e 32 pollici, si uniranno


ai modelli da 13 e 16 pollici
che erano già stati annunciati
equipaggiati da display con
risoluzione 4K e porteranno
la tecnologia Pro Pen 2 su
Arrivano nuovi potenti in precedenza, completando schermi di grandi dimensioni.
in questo modo un’offerta www.wacom.com
aspirapolvere iRobot delle serie
Roomba 800 e 600 dotati
di connessione Wi-Fi

N
ital ha recentemente accesso diretto all’assistenza
annunciato clienti. L’applicazione
la disponibilità è disponibile sia per i sistemi
per l’Italia dei nuovi Roomba iOS sia per i sistemi Android.
serie 800 e serie 600 dotati Entrambe le nuove serie
di modulo Wi-Fi integrato iRobot, inoltre, sono dotate
che possono essere controllati di batteria agli ioni di litio
tramite app. Per avviare e dell’accessorio Virtual
le pulizie basta connettersi, Wall a doppia modalità.
indipendentemente da dove Quest’ultimo genera dei raggi
ci si trovi, e impartire infrarossi per delimitare l’area
i comandi: tutti i modelli che il robot non deve superare.
possono essere programmati In più per chi ha animali
in modo da eseguire il ciclo domestici e deve fare i conti
di pulizia sette volte alla con i peli degli amici a 4
settimana grazie alla intuitiva zampe la serie Roomba 800
interfaccia dell’app iRobot connessa offre l’utilità di due
HOME che fornisce anche spazzole contro-rotanti
informazioni sullo stato e anti-groviglio. Per prezzi
della pulizia, dà suggerimenti e informazioni aggiuntive
personalizzati e consente un www.irobot.it

Tecniche

CERCALO
semplici

Il Manuale di Settimana Sudoku,


IN EDICOLA! Tecniche
ti insegna tutte le tecniche
in modo facile e divertente
intermedie

COSTA Tanti nuovi esercizi inediti


SOLO e le spiegazioni del campione
1€
Tecniche
avanzate
italiano di sudoku 2017
Tecniche
ACQUISTALO ANCHE su www.sprea.it/manualesudoku2017
superiori
News

Colori ricchi, immagini dettagliate


di speaker integrati di buona
Da LG una linea di monitor ideali per i Mac qualità. Tutti i monitor 4K
UltraFine LG consentono di

L
a linea UltraFine immagini ricche di dettagli multischermo: per esempio, regolare agevolmente altezza
di LG propone e colori. Essendo dotato potremo dividere e inclinazione e offrono
interessanti modelli, di presa USB-C si può automaticamente lo schermo un supporto a parete
in particolare un 4K collegare direttamente da due a quattro sezioni di facile installazione per
da 21,5” e un 5K da 27” ai portatili Apple senza in base a specifiche esigenze. l’utilizzo delle staffe VESA.
con caratteristiche ideali bisogno di adattatori. Inoltre Questo modello è poi dotato www.lg.com/it
per lavorare con i MacBook il display con tecnologia
e i nuovi MacBook Pro IPS riduce al massimo
Apple. Abbiamo visto in la distorsione cromatica,
azione il 21,5” che offre una mentre i colori restano
risoluzione di 4096 x 2304. invariati da bordo a bordo,
Si tratta di un display assicurando una visione
davvero valido per i creativi perfetta. L’applicazione
e per chi lavora con video Screen Manager di LG
e foto, per via della è stata ottimizzata per
copertura dello spettro il sistema operativo macOS
cromatico P3 al 99% ed è in grado di assicurare
che permette di riprodurre diverse opzioni

Adattatore a Una stampante


doppia interfaccia per ogni esigenza
Da Kingston indipendente di memorie del La PIXMA TS3150 nasce
mondo, ma è anche conosciuto
un nuovo per l’ottima accessoristica per fra eleganza e semplicità d’uso
computer e dispositivi mobile.
lettore
C
Il suo nuovo lettore di schede anon ha velocemente ed è presente
di schede microSD si chiama MobileLite
Duo 3C ed è progettato per
recentemente
presentato
un display LCD da 3,8 cm
che consente di controllare
microSD, i dispositivi con porte USB
Tipo-C, ma è anche dotato
la nuova serie di stampanti
multifunzione a getto
rapidamente le impostazioni
relative a stampa e carta.
USB Tipo-C di una doppia interfaccia
che lo rende compatibile
d’inchiostro PIXMA TS3150.
Facili da usare, eleganti e
Connettersi alla stampante
è davvero semplice; usando
anche con le porte USB dotate di connettività Wi-Fi, un pulsante si attiva l’Access
ingston Technology
K
Tipo-A. Inoltre è compatibile rappresentano uno strumento Point Mode e il dispositivo
Company, Inc con la tecnologia USB 3.1 Gen ideale per famiglie, studenti si connette senza bisogno di
è famoso per essere 1 (USB 3.0) e offre un’elevata e per tutti coloro che router. La TS3150 ci permette
il principale produttore velocità di trasferimento dati, desiderano stampare di stampare direttamente
perfetto per documenti o foto ricordo. da smartphone e tablet grazie
gestire video Canon ha progettato la nuova all’app Canon PRINT. Da qui è
e foto in alta stampante in modo che anche possibile eseguire copie
risoluzione sia semplice da usare: la e scansioni senza l’utilizzo
e altri connessione Wi-Fi si imposta di un PC o Mac. La stampante
pesanti è progettata per stampare
file. documenti e foto,
Il dispositivo sia in bianco e nero
legge sia a colori e sarà
microSD / disponibile
SDHC / da settembre 2017
SDXC, al prezzo suggerito
UHS-I ad al pubblico di 50,49 €.
alta velocità. www.canon.it

8 | Mac magazine | Settembre 2017


News

Grande design e buone prestazioni


I due nuovi monitor nati dalla collaborazione
di Studio F. A. Porsche e AOC, sono disponibili nei negozi

I
monitor 24” AOC PDS241 e 27” AOC
PDS271 fanno parte di una serie limitata
caratterizzata da un design unico. Entrambi
i modelli vantano un pannello AH-IPS con cornice
“frameless” su tre lati, uno stand asimmetrico
in metallo che nasconde i cavi di alimentazione/
connessione al suo interno, permettendo così
un aspetto minimalistico e ultra sottile. Il design è
stato ideato dallo studio Porsche mentre i monitor
sono realizzati dal noto marchio AOC. I pannelli
hanno risoluzione Full HD da 1920 x 1080 pixel
con ampi angoli di visualizzazione di 178°. Grazie
alla tecnologia AOC SuperColor WCG, riescono
a coprire il 100% dello spazio colore sRGB e il 90%
di quello NTSC. Sono inoltre dotati di tecnologia
AOC Low Blue Light (che riduce i raggi a onde
corte di luce blu potenzialmente dannosi),
e la tecnologia Flicker-Free, che regola la luminosità
tramite DC (corrente diretta) in modo da ridurre
lo sfarfallio e alleviare il fastidio agli occhi.
Il prezzo consigliato è di 219,00 € per il PDS241
e di 299,00 € per il PDS271. www.aoc-europe.com

Avventure
e misteri
Dopo più di cinque anni
arriva su App Store un nuovo
atteso capitolo della popolare
serie di videogame Layton
intitola Layton’s
S’
sui dispositivi mobile.
Mystery Journey: Realizzato da Level-5 il gioco
Katrielle e il è stato reso disponibile prima
complotto dei milionari ed in versione iOS e Android
è la nuova avventura della ma arriverà a breve anche
famosa serie, ora disponibile su console Nintendo 3DS.
su App Store per iPhone Durante l’avventura dovremo
e iPad e su Google Play aiutare Katrielle Layton
per dispositivi Android in una misteriosa avventura
al prezzo di 17,99 €. Il gioco, ambientata a Londra,
interamente tradotto risolvendo caso dopo caso,
in lingua italiana, propone scoprendo indizi e rivelando
un fantastico mix tra puzzle misteri. Sono ben dodici
game e avventura: è divertente i casi con cui dovremo
e ricco di sfide e garantisce confrontarci per portare
una solida esperienza anche a termine l’avventura.

Mac magazine | Settembre 2017 | 9


News

Mac
INCHIESTE

Il futuro dell’iPhone
È lo smartphone più famoso al mondo ma i rivali sono
agguerriti. È possibile che l’iPhone finisca come il BlackBerry?
L
a capacità di far soldi di Apple è
leggendaria. Nel 2016 il marchio
Il prossimo funzioni come il 3D Touch? Non proprio”.
Non è l’unico a esser preoccupato del futuro
ha ottenuto uno stupefacente
profitto di 44,9 miliardi di dollari,
iPhone dell’iPhone. Il noto sviluppatore Marco
Arment ha suggerito che Apple potrebbe
diventando la compagnia più redditizia del
mondo. In effetti ha conquistato il 79% di tutti
potrebbe finire come BlackBerry nel caso in cui
le scommesse dei suoi rivali sull’intelligenza
i profitti provenienti dagli smartphone, pur
detenendo solo il 14,5% del mercato. Se esiste
introdurre artificiale abbiano successo.

un trucco segreto per far soldi, Apple lo ha


grandi novità Furbizia e intelligenza
scoperto. Come indicato dalle quote di mercato, Google, Facebook, Amazon e altri stanno
Apple ha ottenuto un successo finanziario da investendo nell’intelligenza artificiale, mentre
record nonostante abbia venduto meno telefoni Apple, pur non essendo totalmente assente
di alcuni dei suoi rivali. Si potrebbe pensare dal settore, non ha fatto gli stessi progressi.
che questo sia un chiaro indizio della salute Ma Arment indica Google come
di Apple, ma non tutti la pensano così. particolarmente forte in questo campo quando
In molti hanno previsto la caduta di Apple si considerano elementi come “ricerche,
nel mondo degli smartphone durante gli ultimi rilevanza, classificazione e richieste complesse
anni, ma hanno ragione? Scopriamo se nel linguaggio naturale”, che secondo lui
il dominio di Apple sta realmente vacillando. saranno enormemente importanti nei prossimi
anni. A suo dire, i rivali di Apple sono “assai
L’assenza di Steve Jobs più avanti e il gap si sta ancora ampliando”.
Nonostante i profitti da record nell’era Arment sostiene che BlackBerry non abbia
di Tim Cook, ci sono ancora lamentele piuttosto fallito perché costruiva telefoni di scarsa
corpose sulla sua guida della compagnia. qualità, ma perché lo scopo di uno smartphone
Non è Steve Jobs, si dice. I critici confrontano è cambiato quando Apple ha rivelato l’iPhone.
la rimozione del jack cuffia dall’iPhone con Allo stesso modo, se l’intelligenza artificiale
i progressi fatti sotto la guida di Jobs, forse divenisse parte integrante degli smartphone,
ingiustamente, e vi vedono un segno del fatto Apple potrebbe trovarsi troppo indietro
che Apple non innovi più. Joe Wilcox, che rispetto ai suoi rivali per poter recuperare,
segue Apple da molto tempo, la mette in questi nonostante eccella nel costruire smartphone
termini: “Molti dei momenti più emozionanti attualmente. Per il momento, ovviamente,
durante le presentazioni di Jobs portavano queste sono solo ipotesi da parte di Arment, ma
a pensare di non sapere di aver bisogno evidenziano la paura ricorrente tra chi segue
di ciò che aveva da offrire. Si tratta della stessa Il lancio dell’iPhone ha avuto un enorme Apple che la compagnia non stia innovando
reazione emotiva a un grosso tablet o a nuove impatto sulle vendite del BlackBerry. abbastanza da quando è guidata da Cook.

10 | Mac magazine | Settembre 2017


News

Estate indiana?
Bisogna considerare anche
il recente calo nelle vendite L’iPhone SE è il modello
dell’iPhone. Gli introiti dalla d’ingresso di Apple,
ma costa quasi il triplo
vendita dell’iPhone sono scesi di uno smartphone
per la prima volta in assoluto nel economico Samsung.
2016, con le vendite del secondo,
terzo e quarto trimestre inferiori
rispetto alle controparti del 2015. Chiaramente
non si tratta di diminuzioni drammatiche e gli iPhone costano molto di più. Con i suoi
o di una caduta libera, ma è stato comunque Le vendite prodotti di lusso e costosi, Apple potrebbe
un colpo per un prodotto che non ha essere mal posizionata per trarre vantaggio
conosciuto altro che la crescita da quando dell’iPhone dall’enorme potenziale di crescita dell’India.
è stato lanciato. Le vendite, da allora, sono Per incrementare le vendite in India, Apple
riprese, ma l’incidente ha indicato che costituiscono potrebbe esser costretta a presentare iPhone
l’iPhone potrebbe non essere imbattibile più economici come l’iPhone SE. Ciò potrebbe
come si pensava, e che le vendite non saranno circa i due farne diminuire i cospicui profitti, erodendo
sempre così forti. Si tratta di un segnale il vantaggio che vanta attualmente nonostante
potenzialmente preoccupante per Apple, terzi degli venda meno smartphone dei suoi rivali. Apple
perché le vendite dell’iPhone costituiscono ha già provato a importare e vendere iPhone
circa i due terzi dei suoi attuali introiti. Se le introiti rigenerati in India, ma non ci è riuscita perché
vendite dell’iPhone vacillassero ulteriormente, una legge indiana richiede che tutti i prodotti
la posizione finanziaria dominante di Apple contengano il 30% di materie prime locali.
della compagnia potrebbe essere minacciata. Questa legge è stata resa più elastica a giugno,
I rivali di Apple hanno già iniziato a guardare e Apple inizierà a costruire gli iPhone in India
altrove in cerca di opportunità di crescita, quest’anno, secondo il quotidiano The Hindu.
così come Apple del resto. L’opinione generale Ma è forse troppo tardi? Apple occupa appena
di molti esperti di smartphone è che l’India sia il 2% delle vendite di telefoni in India, al
la principale località per l’espansione. momento. In una nazione ritenuta il prossimo
La nazione ha recentemente superato mercato esplosivo per gli smartphone, ciò
gli Stati Uniti diventando il secondo maggior potrebbe essere molto grave. Anche se tutto
mercato globale per gli smartphone, inferiore dovesse funzionare, e se Apple dovesse iniziare
soltanto a quello cinese. A ogni modo, il a costruire gli iPhone in India e a espandere
prezzo medio di un telefono in India dovrebbe la presenza di Apple Store nella nazione,
scendere fino a meno di 102 dollari nel 2018 i suoi prezzi elevati e il rifiuto di abbassarli

Mac magazine | Settembre 2017 | 11


News

Apple crea prodotti


pregiati a prezzi di lusso.
Ma il gigante degli
smartphone dovrebbe
incrementare le sue
vendite offrendo
più modelli economici?

potrebbero essere controproducenti. Il mercato dell’International Business Times, “Con


dei telefoni indiano è guidato da Samsung, il un suo sistema operativo, un app store, le
maggior rivale di Apple. L’analista di mercato sue catene di fornitura e costruzione e, cosa
Tarun Pathak, di Counterpoint Technology ancor più importante, un’enorme e fedele base
Market Research, stima che degli 85 milioni di utenti, Apple batte agevolmente qualsiasi
di telefoni venduti da Samsung in India, 25 altro produttore di smartphone in termini di
milioni vengano dalla sua gamma economica profitti. L’immagine di Apple come costruttore
Galaxy J. Apple non ha un dispositivo simile: di prodotti premium e la desiderabilità dei suoi
il suo iPhone SE costa molto di più. E se Apple dispositivi hanno fatto molto per portare la
non dovesse trarre vantaggio dal mercato compagnia al top”. E ciò non cambierà presto.
indiano nel modo in cui lo stanno facendo Un indicatore positivo delle fortune dell’iPhone
i suoi rivali, il suo dominio negli smartphone è l’economia delle app. Si tratta di una storia
potrebbe iniziare a svanire. di successo senza precedenti per Apple,

La ricetta di Cook Tim Cook che ha generato 5,4 miliardi di dollari


nel solo quarto trimestre del 2016.

per il successo è l’artefice della È tutto nei numeri


Nonostante Apple non abbia ancora sfondato
in India, ha molte carte da giocare. leggendaria Oltre a pagare dal punto di vista monetario,
l’App Store serve a legare gli utenti
Per cominciare, ha al suo comando un uomo
le cui capacità nella gestione della catena redditività all’ecosistema iOS. Chi ha acquistato molte
app ed è abituato a usarle, potrebbe essere
dei fornitori lo hanno fatto definire un guru
e un genio della materia. Mentre Jobs era di Apple riluttante a passare ad Android. Se Apple
riuscisse a mantenere le persone nel suo
il visionario della compagnia, Tim Cook ecosistema iOS e a far loro comprare nuovi
lavorava per Jobs stesso aiutandolo iPhone, ciò sarebbe solo un vantaggio per
a creare la leggendaria redditività la compagnia. E non bisogna dimenticare
di Apple. “Il controllo di Cook sulle la Cina, il primo mercato al mondo per gli
operazioni giornaliere ha dato forma smartphone. Apple ha venduto 44,9 milioni
a quello che sarebbe diventato il titano di iPhone in Cina nel 2016. Sono meno
tecnologico che oggi stupisce il mondo”, dei 58,4 milioni venduti nel 2015, ma alla luce
afferma Wilcox. Per cui, sebbene non abbia dei fenomenali margini di profitto di Apple
ancora un mercato ben definito in India, hanno comunque portato in cassa enormi
Apple ha l’esperienza per poter quantità di denaro. L’elevatissimo numero
ribaltare questo svantaggio. di utilizzatori di smartphone in Cina equivale
È inoltre forte in altre aree. a dire che, se anche Apple dovesse finire
Secondo Rishabh Jain, al quinto posto in termini di vendite come
ha fatto nel 2016, potrebbe ugualmente
L’economica gamma Galaxy J realizzare giganteschi profitti. L’economia
è enormemente popolare in India. di scala non la obbliga ad arrivare prima.

12 | Mac magazine | Settembre 2017


News

Apple è sorprendentemente
silenziosa riguardo all’intelligenza
artificiale. Dato che gli altri
costruttori di smartphone stanno
facendo progressi, Apple corre
il rischio di rimanere indietro?

Apple sta
andando
incontro
a sfide
impegnative,
ma se c’è
una cosa
che sa fare L’ecosistema

è vendere iOS è un fattore


significante
nella lealtà
smartphone dei consumatori
nei confronti di Apple.

Sebbene non sia un marchio


Macchina da soldi molto noto in Occidente,
Oppo ha superato le vendite l’industria degli smartphone
Parlando di grossi numeri, bisogna di tutti gli altri smartphone come è stato fatto con l’iPhone
considerare le cifre che Apple in Cina nel corso del 2016. nel 2007.
guadagna globalmente con Forse l’unica
l’iPhone. Secondo Shira Ovide preoccupazione
di Bloomberg, Apple e Samsung significativa è
dominano il mercato ormai l’intelligenza artificiale.
da tempo. Cita Mike Walkley, Marco Arment sostiene
analista di mercato di Canaccord: che “Il percorso per
“Secondo i suoi dati, dall’inizio diventare una grande
del 2012, ovvero per un’eternità compagnia di servizi
nel business degli smartphone, per l’intelligenza artificiale
Apple e Samsung hanno generato non avviene completamente
insieme il 100% o più dei profitti in segreto per poi essere
operativi tra i produttori rivelato all’improvviso,
di smartphone premium”. Queste in una conferenza”. Apple
cifre hanno senso perché tutti dovrebbe essere al lavoro
gli altri produttori di smartphone in quest’area proprio
sono andati in pareggio o hanno adesso, ma sarebbe difficile
perso denaro. Apple non si trova nasconderlo. E per ora
di certo in una posizione debole. non ci sono notizie. Se le
Sta andando incontro a sfide scommesse sull’intelligenza
impegnative, ma se c’è una cosa artificiale fatte da Google
che sa fare è vendere smartphone. e da altri dovessero rivelarsi
Ci sono motivi di preoccupazione fruttuose, il dominio
se si osserva la situazione di Apple in materia di
dall’esterno, ma Apple è sempre smartphone potrebbe essere
stata una compagnia molto a rischio. Ma non sempre
riservata. Sta lavorando per le scommesse pagano:
recuperare terreno in India, se non dovessero farlo,
e potrebbe anche avere in Apple avrebbe poco
cantiere qualcosa che cambierà di cui preoccuparsi.

Mac magazine | Settembre 2017 | 13


EMAIL
La posta dei lettori
Ti risponderemo dalle
pagine della rivista
scrivi alla redazione
posta@macmagazine.it

LETTERE ALLA REDAZIONE

DI NUOVO PEC
Con riferimento all’articolo “PEC e allegati”, a pagina 18 di Mac magazine
luglio 2017, comunico quanto segue. Possiedo un MacBook Pro 15’’, acquistato
nel novembre 2013. Sono un avvocato e, pertanto, utilizzo quotidianamente
la posta elettronica certificata. Dopo l’aggiornamento del sistema operativo
a macOS Sierra, ho constatato con disappunto l’impossibilità di aprire i PDF
allegati ad alcuni messaggi PEC se ricevuti tramite il client Mail. Faccio
presente che ciò avviene tuttora e principalmente con i messaggi di posta
elettronica certificata provenienti dalle Commissioni Tributarie. Dopo vari
tentativi, ho appurato che il problema non si manifesta con altre applicazioni Se la configurazione del Fusion Drive non viene
per la gestione della posta elettronica, quali, ad esempio, Outlook, oppure più riconosciuta dal sistema, bisogna ricorrere
alla modalità recovery di macOS e al Terminale
accedendo ai messaggi tramite webmail. Infine ho notato che, salvando per eliminare il volume logico e ricrearlo.
il messaggio su locale, oppure copiandolo, l’allegato può essere visualizzato. È poi indispensabile ripristinare un backup
Pertanto, un modo semplice per ovviare all’inconveniente, in attesa e nella per recuperare dati e app.
speranza che il problema venga risolto dalla Apple, consiste nel trascinare
il messaggio incriminato sulla scrivania. In tal mondo si otterrà una copia SI È FUSO IL FUSION DRIVE
dello stesso, il cui allegato potrà essere aperto normalmente. Non ho Il mio iMac 21,5 di fine 2012, aggiornato
le competenze per comprendere il perché di tale anomalia, ma ritengo che a Sierra, ha sempre funzionato alla
la mia esperienza possa essere utile a chi si trovi nelle medesime condizioni. perfezione. Pochi giorni fa, ha iniziato
Massimo Pirrello a non avviarsi più. Lo accendo, sento
il suono di avvio, compare la barra
La redazione di Mac magazine al completo è onorata di avere un lettore di caricamento e, quando è arrivata circa
così attento, attivo e desideroso di condividere le proprie esperienze a metà, si spegne. Ho provato a scollegare
positive, non solamente quelle negative. Ringraziamo il Dott. Pirrello il cavo di alimentazione per qualche minuto
per il prezioso suggerimento e, purtroppo, questa è l’ulteriore conferma e anche a resettare l’NVRAM, ma niente
che la gestione della posta elettronica certificata con Mail è sempre da fare. Poi ho riavviato in modalità
problematica. Anche quando tutto sembra funzionare, inconvenienti recovery di macOS tenendo premuto
apparentemente inspiegabili sono dietro l’angolo. Nel caso specifico, cmd+R e sono entrato in Utility Disco
però, forse c’è un’ulteriore buona notizia per il prossimo futuro. Abbiamo per verificare il funzionamento del Fusion
provato a configurare una casella di posta PEC con Mail nella versione Drive e in effetti, dopo pochi istanti, sono
attualmente stato sommerso da una valanga di errori
in fase di sviluppo che l’utility non ha potuto eliminare. Mi
di macOS High sono rassegnato e ho provato a formattare
Sierra, utilizzando il disco per reinstallare il sistema, con
il protocollo IMAP. l’intento di recuperare poi tutto dal backup
Ebbene, è stato di Time Machine, ma nemmeno questa
possibile aprire operazione mi è stata possibile per un
e salvare errore nel volume logico. Cosa posso fare?
regolarmente i PDF Massimo
ricevuti come allegati
ai messaggi di posta È auspicabile che non vi sia un guasto
elettronica certificata. hardware al disco fisso che compone
Speriamo che l’unità Fusion Drive. Se così non è,
il problema non ci sono buone probabilità di riuscire
si ripresenti quando a reinstallare il sistema e a recuperare
verrà rilasciata, dati e configurazione dal backup di Time
La gestione di caselle PEC con Mail e Sierra ha qualche problema
per quanto riguarda gli allegati. Sembra, però, che con High Sierra il prossimo autunno, Machine. In pratica, la configurazione
tutto torni a funzionare regolarmente, almeno con la seconda la versione finale del volume logico che corrisponde
versione beta pubblica del sistema operativo. di High Sierra. al Fusion Drive, derivante dall’unione

14 | Mac magazine | Settembre 2017


Parliamo di Apple

del disco fisso e dell’SSD, non viene degli elementi di sistema introdotto da
più riconosciuta dal sistema. Purtroppo Apple per aumentare il grado di sicurezza.
Apple non fornisce procedure guidate TotalFinder è comunque installabile, ma è
per riparare il Fusion Drive e, dopo aver necessario disattivare temporaneamente
avviato il Mac dalla partizione di ripristino SIP, a nostro rischio e pericolo, seguendo
tenendo premuti cmd+R, bisogna ricorrere le istruzioni all’indirizzo https://totalfinder.
al Terminale per azzerarne il contenuto binaryage.com/sip.
e ricostruire la configurazione. Inseriamo
il comando diskutil cs list e copiamo SICUREZZA O GADGET?
il lungo nome alfanumerico che compare Dico sempre, a me stesso e agli amici, che
sulla terza riga, accanto a Logical Volume il prezzo dell’abbonamento a Mac magazine
Group. Proseguiamo con il comando Se usiamo El Capitan e vogliamo tornare a colorare me lo ripago abbondantemente con i soldi
i nomi di file e cartelle, TotalFinder è un’applicazione
diskutil cs delete AAAAA-BB-CC00 in cui che offre una pratica soluzione. che mi fate risparmiare indirizzandomi
AAAAA-BB-CC00 è il nome del volume verso scelte “giuste”. Avevo intenzione
logico che prima abbiamo copiato il nome dei file e delle cartelle. Io ora uso di sostituire il mio vecchio impianto
e qui incollato. Attenzione: con questo El Capitan e da qualche tempo ciò non di videosorveglianza, con 16 telecamere
comando il contenuto del Fusion Drive, è più possibile, si riesce solamente analogiche e un DVR che ha una ventola di
a cui comunque non riuscivamo a mettere un pallino colorato, difficile raffreddamento da far invidia, come dB, a
più ad accedere, viene definitivamente da vedere, accanto ai nomi. Esiste un turboelica, con 8 telecamere IP e relativo
cancellato. Nei messaggi mostrati durante un software o un trucco con cui io possa NVR-NAS, teoricamente più silenzioso.
l’operazione verranno indicate le due tornare a colorare l’intero nome dei file e Ora intravedo, dal vostro articolo di giugno
partizioni fisiche che componevano delle cartelle, come avveniva in passato? sulle telecamere HomeKit, una interessante
il volume logico, tipicamente nella forma / Guido Guglielmi alternativa al mio progetto iniziale
dev/disk0s2 e /dev/disk1s2: appuntiamole e prenderò in considerazione anche questi
da qualche parte, quindi inseriamo nel Le etichette colorate per file e cartelle dispositivi, che consideravo sino a poco fa
Terminale diskutil cs create ‘Macintosh sono state ridotte al “semplice” e, in come costosi gadget, utili solo per stupire
HD’ /dev/disk0s2 /dev/disk1s2 con i nomi effetti, poco visibile pallino con OS X gli amici. Valuterò quindi con attenzione le
delle partizioni fisiche prima rilevati. Mavericks, reso disponibile a ottobre 2013. caratteristiche e costi dei vari prodotti che
Attendiamo una manciata di minuti Da subito in tanti affezionati del mondo avete elencato e deciderò quale soluzione
affinché il comando sia eseguito, Mac hanno protestato per questo scegliere. Ciò premesso, mi chiedo se non
chiudiamo il terminale e, sempre dalla cambiamento, ma purtroppo sembra sarebbe opportuno un vostro raffronto
modalità recovery in cui ci troviamo, proprio che Apple abbia deciso di non tra le due suddette tipologie di impianti.
avviamo Utility Disco. Il Fusion Drive tornare sui propri passi. Non esistono Marino
è stato ricreato, ma è ancora privo di nemmeno trucchi e strategie di sistema
partizioni e deve essere opportunamente per riportare la situazione all’era “pre In linea teorica confermiamo che
formattato, quindi selezioniamolo Mavericks”, ma si può ricorrere a un’app le funzionalità e la qualità di questi nuovi
e facciamo clic su S.O.S per sistemare di terze parti che in pratica estende dispositivi sono più che buone, ma,
in automatico la configurazione: alla fine, e funzionalità del Finder e aggiunge anche come sempre, tutto dipende dal grado
se il nome Macintosh HD dell’unità non è la possibilità di colorare i nomi di file di importanza dell’ambiente che si vuole
stato mantenuto, potremo rinominarlo e cartelle. L’app, compatibile con El tenere sotto controllo. Forse, giusto per
senza problemi. Usciamo da Utility Disco Capitan, si chiama TotalFinder, https:// estremizzare, per tenere sotto controllo
e avviamo la procedura per installare totalfinder.binaryage.com, costa poco gli uffici di un notaio o di un gioielliere
una nuova copia di macOS, scegliendo più di 10 euro ed è anche scaricabile sono ancora consigliabili le telecamere
di ripristinare il backup di Time Machine. in versione di prova gratuita per 14 giorni. IP e l’NVR, che di sicuro hanno superato
Purtroppo, con le versioni del sistema attenti collaudi e prove di affidabilità.
FILE, CARTELLE E COLORI successive a El Capitan, bisogna fare Per altre situazioni, invece, le telecamere
Uso il Mac dal 1991 ed è stato sempre i conti con SIP, o System Integrity HomeKit sono sicuramente qualcosa
possibile evidenziare con un colore Protection, un sistema di protezione di più di un semplice gadget.

Prova la tua rivista anche in digitale

Se leggi Mac magazine ti potrebbero anche piacere... www.sprea.it/digital


Protetti sul Web
Navigazione, email e chat mettono a rischio la sicurezza
del Mac e delle nostre informazioni personali: ecco quali strategie,
software e tecniche adottare per cercare un po’ di protezione in più

P
er chi ha meno di 25 anni di età, è difficile le app e i siti web che tengono traccia delle nostre
immaginare un Mac completamente isolato abitudini per proporre, quando meno ce lo aspettiamo,
dal resto del mondo. Un Mac in cui i nostri pubblicità a tema. Possiamo subire passivamente
dati personali esistevano solo all’interno questa situazione e utilizzare quello che ci serve
di documenti e archivi, informazioni senza preoccuparci delle conseguenze, ma sicuramente
destinate a rimanere al sicuro da occhi è una scelta poco saggia e, a lungo termine, anche
indiscreti almeno fino a quando il documento veniva pericolosa per la salute dei nostri dati personali
stampato o trasferito via dischetto floppy o simili. e delle comunicazioni. Meglio, invece, pensare sempre
Si tratta proprio di un’altra era informatica che, se i più a quello che stiamo facendo e mettere in pratica
giovani non hanno mai conosciuto, anche chi ha qualche strategie, trucchi e accortezze per garantirsi un minimo
anno in più ha completamente dimenticato. Tutti di privacy, o comunque prendere coscienza di quello
ci troviamo ora dentro quel “vortice di informazioni” che sta accadendo. Per fortuna le soluzioni per navigare
in cui confluiscono il web, la posta elettronica, i messaggi sul web senza lasciare tracce, proteggere la nostra
e i vari servizi Internet, senza più avere la certezza privacy e comunicare in sicurezza sono alla portata
di dove si trovino e dove vadano a finire le nostre più di tutti e, spesso, integrate nello stesso macOS
personali e riservate informazioni. Senza poi contare o a disposizione con app gratuite.

16 | Mac magazine | Settembre 2017


Sicurezza

Anonimi
sul web

T
ra le infinite attività
che svolgiamo con il nostro
Mac tutti i giorni, anzi
più volte al giorno, c’è
sicuramente la navigazione
sul web. Se poi per lavoro o per utilità
personale utilizziamo un qualsiasi
servizio via Internet che vada oltre
la classica visualizzazione di un sito,
come la consultazione di una casella
di posta, l’accesso a un archivio
cloud o a servizi remoti aziendali,
il browser diventa uno strumento
che teniamo costantemente aperto
con più pannelli o finestre alla volta. La modalità di navigazione privata di Safari è ideale per non lasciare traccia sul Mac della nostra
Il browser per eccellenza del Mac, attività online e per accedere ai siti senza recuperare in automatico le nostre credenziali. Quando
Safari, è migliorato notevolmente è attivata, la barra dell’indirizzo è di colore grigio scuro.
negli ultimi anni per quanto
riguarda la compatibilità con i siti finestra privata oppure con per compilare i moduli online.
e la protezione dei nostri dati. la scorciatoia SHIFT+cmd+N, All’interno di questa finestra, i pannelli
Cominciamo, per esempio, per esplorare il web in modo un po’ sono del tutto isolati tra loro e quindi
con una funzionalità che spesso ci più “anonimo”. Utilizzando la finestra un sito aperto in un pannello non può
dimentichiamo essere immediatamente privata, Safari non aggiungerà nulla accedere ai cookie di altri siti:
a nostra disposizione: si tratta alla cronologia delle pagine visitate, vuol dire che il sito che stiamo
della Navigazione privata, attivabile non memorizzerà le ricerche e i vari visitando non può risalire alle nostre
mediante il comando File > Nuova dati che eventualmente inseriamo abitudini di navigazione.

A proposito di Safari
questi componenti nei pannelli
Sicurezza e Privacy delle preferenze
di Safari. In particolare, in Privacy
troviamo l’opzione Chiedi ai siti

S
otto il cofano di Safari visitando. Inoltre ogni pagina web di non tenere traccia delle attività
ci sono tutti i componenti è eseguita in un processo separato che possiamo spuntare per inviare
per garantire un’esperienza mediante un meccanismo di la richiesta, a ciascun sito che visitiamo
abbastanza sicura durante “sandboxing”, in modo da limitare e anche a quelli di terze parti,
la navigazione. Per esempio, in il campo d’azione di eventuali malware, di non tener traccia dell’attività
automatico vengono bloccati i cookie mentre i siti fraudolenti o con codice che abbiamo eseguito. Purtroppo
di terze parti, cioè non appartenenti dannoso vengono intercettati fin dalle è facoltà del sito di turno accettare
in senso stretto al sito che stiamo prime fasi di apertura. Troviamo tutti o meno tale richiesta. Tutto ciò è vero
per Safari 10, il browser che troviamo
Nelle preferenze
di Safari 10 con Sierra, ma la situazione migliorerà
possiamo con la versione 11 integrata nel
attivare l’opzione prossimo macOS High Sierra. I siti che
Chiedi ai siti tentano di tracciare il nostro operato
di non tenere sul web dovranno fare i conti con
traccia
delle attività, un sistema “antitracking” intelligente
il cui risultato integrato nel nuovo Safari, in grado
non è garantito di imparare quali inserzionisti e siti
poiché ogni sito di terze parti tentano di registrare
può accettare
o meno il nostro comportamento. Il risultato
la richiesta. sarà che, finalmente, la finiremo
di vedere, su tutte le pagine web
che visitiamo, la pubblicità di un paio
di scarpe che qualche giorno prima
avevamo cercato di comprare online.

Mac magazine | Settembre 2017 | 17


Sicurezza

Via la pubblicità In High Sierra e Safari 11


verrà integrato
un meccanismo

P in grado di apprendere
ur riconoscendo che molti che possiamo scaricare in versione
servizi che utilizziamo online di prova gratuita per 14 giorni.
possono essere gratuiti grazie Completamente tradotto in italiano, quali siti tentano
ai guadagni della pubblicità,
è vero che spesso, per alcuni siti,
Adguard ci accoglie con una breve
procedura guidata che, oltre
di tracciare il nostro
le inserzioni diventano eccessive a configurare opportunamente comportamento online
e fastidiose. Sono questi i casi i permessi di sistema, illustra i vari
che ci possono invogliare a installare strumenti di protezione: evita
un adblocker, cioè un software il tracciamento da parte di oltre 4.000 velocemente all’attivazione delle varie
indipendente, o in altri casi server, rimuove i widget dei social funzioni e alle preferenze, Adguard
un’estensione del browser, per bloccare network presenti sui siti, blocca mostra una piccola spunta verde
le inserzioni pubblicitarie di qualsiasi malware e phishing provenienti in basso a destra su ogni sito per
tipo e su ogni sito. Uno dei software da oltre un milione e mezzo di domini. indicarne l’affidabilità. Con un clic sulla
adblocker più completi ed evoluti Oltre a una discreta icona nella barra stessa spunta accediamo a un ulteriore
è Adguard, www.adguard.com, dei menu di macOS, con cui accedere pannello di configurazione in cui
inserire eventuali eccezioni, indicare
AdBlock, scaricabile
gratuitamente da un qualsiasi elemento da bloccare
www.getadblock.com, e anche segnalare qualsiasi problema
è un’estensione in cui siamo incappati. Adguard
per Safari che blocca ha anche il vantaggio che funziona
la maggior parte immediatamente con tutti i browser
delle inserzioni
pubblicitarie. Si può più diffusi, Chrome e Firefox compresi.
usare liberamente, Alla fine del periodo di prova possiamo
ma gli sviluppatori comprare una licenza d’uso dal costo
accettano donazioni. di 17,95 € all’anno. Se preferiamo
una soluzione gratuita, o meglio basata
su donazioni libere e non obbligatorie,
diamo un’occhiata ad AdBlock,
www.getadblock.com. Si tratta
di un’estensione di Safari che,
opportunamente configurata, blocca
gli annunci più invadenti e ci lascia liberi
di godere dei contenuti principali.

Oltre l’email soluzione che mette tutti d’accordo


però esiste e si sta facendo
lentamente strada tra i più

C
omunicazione ai nostri giorni end-to-end che Apple applica appassionati di tecnologia
non vuol dire soltanto email, da tempo a tutti i dispositivi, ma c’è e comunicazioni: si tratta di Telegram
ma soprattutto messaggi una importante limitazione: molti Messenger, www.telegram.org,
istantanei. Da iMessage, dei nostri contatti non hanno l’iPhone un’app che una volta tanto
WhatsApp, Skype e Facebook o un Mac, quindi con loro iMessage non proviene da qualche azienda
Messenger riceviamo, chi più è una missione impossibile. Una oltreoceano ma che è stata sviluppata
chi meno, decine di notifiche ogni in territorio russo. Dietro Telegram
giorno sia sull’iPhone sia sul Mac. non c’è e mai ci sarà, secondo
Probabilmente usiamo più iMessage il suo fondatore Pavel Durov, l’idea
e WhatsApp sullo smartphone, mentre di fare soldi: i finanziamenti arrivano
Skype e Facebook Messenger sono da altre strade, visto che Pavel
i preferiti per il Mac, ma abbiamo è anche il fondatore di VKontakte,
solo l’imbarazzo della scelta su come il “Facebook” russo.
combinare al meglio i vari servizi
in base alle nostre esigenze e a cosa
utilizzano principalmente i nostri Telegram è di grande utilità non solamente per
le conversazioni private. Esistono canali ufficiali
contatti. In fatto di sicurezza di ogni tipo, perfetti per rimanere aggiornati
e privacy è ovviamente iMessage sugli argomenti che ci interessano di più senza
la nostra scelta, con la crittografia le invadenti inserzioni dei siti web.

18 | Mac magazine | Settembre 2017


Sicurezza

Bloccare le inserzioni >

1Le inserzioni bloccate


Dopo aver scaricato e installato
Adguard da www.adguard.com,
2La reputazione del sito 3Traffico sotto controllo
Facciamo clic sulla spunta verde
in basso a destra, in sovrimpressione
Torniamo al menu di Adguard
e selezioniamo l’icona delle preferenze
apriamo qualche sito e quindi facciamo sulla pagina web, per verificare in alto a destra. Diamo un’occhiata alle
clic sull’icona dell’app nella barra dei la “reputazione” del sito che stiamo opzioni del pannello Rete e facciamo
menu, in alto a destra. Saremo sorpresi visitando. Da qui possiamo anche clic su Applicazioni per controllare
dalla quantità di inserzioni bloccate selezionare manualmente eventuali l’elenco delle app il cui traffico viene
dopo solamente un paio di siti visitati. contenuti aggiuntivi da bloccare. costantemente analizzato.

Un browser speciale
che utilizziamo più spesso, qual è
il vantaggio ottenuto. Basta
raggiungere uno di tali siti, fare clic
sull’icona blu a destra nella barra

S
e Safari è il browser web per sicuro, facile da usare” e “oggi degli indirizzi e poi selezionare Effettua
eccellenza su Mac e Chrome con blocco della pubblicità integrato, un test con e senza gli annunci
è probabilmente l’alternativa risparmio energetico e VPN gratis”. pubblicitari. In automatico verrà
migliore, apprezzata Il blocco delle inserzioni pubblicitarie eseguito un confronto tra le velocità
soprattutto da chi fa largo uso è automatico e non richiede di caricamento nelle due situazioni,
dei servizi di Google, c’è una terza l’installazione di moduli aggiuntivi, con un risultato percentuale
opzione che merita di essere ma deve essere attivato spuntando del vantaggio ottenuto. Come se non
considerata quando si considera la relativa opzione nella sezione bastasse, l’adblocker integrato blocca
la sicurezza e la privacy. Si tratta Di base delle preferenze. Oltre anche la maggior parte dei cookie
dello storico Opera, scaricabile a eliminare le distrazioni mentre che tracciano la nostra attività online.
gratuitamente da www.opera.com. esploriamo il web, il mancato L’ultima e definitiva caratteristica
Basta uno sguardo alla pagina caricamento della pubblicità che ci deve convincere a usare Opera
principale del sito ufficiale promette di triplicare, nel migliore almeno per qualche giorno, è la VPN
per rimanere colpiti da alcune dei casi, la velocità di navigazione. integrata, gratuita e che non richiede
caratteristiche: “un browser veloce, Possiamo verificare noi stessi, con i siti sottoscrizione. Come accade con
qualsiasi altra Virtual Private Network,
Opera è l’unico
browser web consente di nascondere IP con cui
a offrire navighiamo grazie al collegamento
adblocker intermedio ai server SurfEasy, una
e VPN integrati, società di Opera con sede in Canada.
in modo Per attivare la VPN integrata, apriamo
del tutto
gratuito la sezione Riservatezza & Sicurezza
e senza delle preferenze del browser e
la necessità spuntiamo Attiva la VPN: comparirà
di completare una piccola icona blu a sinistra nella
alcuna
registrazione. barra dell’indirizzo che, quando
Dobbiamo selezionata con un clic, visualizzerà
però attivare utili informazioni sulla VPN stessa.
tali funzioni Da qui possiamo disabilitare
nelle preferenze velocemente la VPN, verificare con
dell’app.
quale indirizzo IP veniamo identificati
in rete e anche scegliere un diverso
server, con una differente posizione
geografica, al quale collegarci.

Mac magazine | Settembre 2017 | 19


Sicurezza

Occhio Meno pubblicità, più velocità >


alla privacy

L’
accesso a Internet mediante
una Virtual Private Network,
o VPN, è utile per proteggere
la nostra identità ed evitare
il tracciamento delle nostre abitudini
online non solamente quando
esploriamo il web. Più in generale,
può essere una buona soluzione per
qualsiasi servizio del nostro Mac che
richieda di accedere alla rete: dalle app
1Senza pubblicità
Il blocco della pubblicità integrato
nel browser Opera aumenta
2Più veloce!
La pagina web che stiamo
visualizzando viene visualizzata
di messaggistica ai client di posta la velocità di visualizzazione due volte, con e senza gli annunci.
elettronica, fino all’utilizzo dei servizi dei siti web, grazie agli elementi Opera pensa a tutto: misura il tempo
che trasmettono contenuti in streaming delle inserzioni che non vengono necessario al caricamento e visualizza
come Spotify e Netflix. Se quindi scaricati. Possiamo verificare l’aumento percentuale della velocità.
la proposta del browser Opera con il miglioramento per un sito Con un clic sull’icona della fotocamera,
la propria rete privata virtuale ci sta con un clic su Effettua un test scarichiamo un’immagine
stretta, è arrivato il momento di con e senza gli annunci pubblicitari. con il riepilogo del test eseguito.
considerare l’attivazione di un servizio
VPN per l’intero sistema. Anche per il

A caccia di offerte
Mac e macOS valgono le considerazioni
che, per iPhone e iOS, possiamo leggere
a pagina 75 di questo numero di Mac
magazine. Non facciamoci ingannare

D
dai servizi VPN completi totalmente i norma ogni fornitore di VPN compaiono offerte lampo di fornitori di
gratuiti o estremamente economici, offre una piccola app che, VPN abbastanza affidabili che, per farsi
poiché potrebbero essere offerti installata sul Mac, si occupa pubblicità, offrono un numero limitato
da società di dubbia identità e con scopi di configurare di abbonamenti a una certa cifra
poco chiari: finiremo col passare opportunamente la rete e di gestire ma senza una scadenza temporale. Uno
dalla padella alla brace. Un prezzo il traffico. Assicuriamoci che sia degli storici redattori di Mac magazine,
accettabile per una VPN “deve” partire compatibile con la versione del sistema giusto per citare un esempio, qualche
da almeno 5 euro al mese, con operativo che utilizziamo, poiché non tempo fa si è aggiudicato l’accesso
condizioni variabili per quanto riguarda sempre i protocolli utilizzati sono del completo e “a vita” ai servizi di proXPN,
la velocità minima di connessione tutto compatibili con le varie versioni di https://secure.proxpn.com, per poco
e la quantità di dati mensilmente OS X e macOS. Infine, se proprio stiamo più di 30 euro. È vero che proXPN offre
utilizzabile. Anche il numero dei server cercando “l’affare dell’anno” anche per anche un abbonamento gratuito,
offerti e la dislocazione nel mondo ha quanto riguarda le VPN, teniamo sotto ma è piuttosto limitato in quanto
una certa importanza, soprattutto se controllo le periodiche offerte del a funzionalità e, per esempio, non
tramite la VPN vogliamo accedere a rinomato sito Cult of Mac, a partire da consente di selezionare il server
servizi disponibili solo in alcune nazioni. https://deals.cultofmac.com. Spesso di appoggio o di andare oltre i 300 kbps
di velocità, veramente pochi.
La VPN di Opera,
una volta attivata L’abbonamento Premium, con tutte
nelle preferenze le funzioni sbloccate, costa invece
del browser, 6,25 $ al mese, cioè circa 5,50 €.
è subito
in funzione.
Basta un clic Numerosi servizi
sull’icona
a sinistra Internet sono gratuiti
nella barra
dell’indirizzo grazie alla pubblicità,
per accedere
alle statistiche ma se questa
d’uso e per
scegliere
è troppo invadente
un altro
server VPN
o fastidiosa, è più
con cui
mascherare
che lecito bloccarla
il nostro IP.

20 | Mac magazine | Settembre 2017


Sicurezza

Affidarsi a una VPN >

Evitiamo di affidarci a servizi VPN esclusivamente Di norma, il provider della VPN offre Se abbiamo attivato una VPN sul Mac, magari
gratuiti. Piuttosto teniamo sotto controllo una piccola app con cui attivare e gestire approfittando di un periodo gratuito di prova,
le offerte di Cult of Mac, https://deals.cultofmac. il collegamento sul nostro Mac. Prima controlliamo come effettivamente “ci vede”
com. Nella sezione Apps + software > Security di abbonarci al servizio, assicuriamoci che tale la rete. Basta raggiungere un sito come
sono spesso presenti ottime occasioni app sia compatibile con la versione di OS X http://ipinfodb.com/my_ip_location.php
di abbonamenti VPN “a vita”. o macOS che stiamo utilizzando. per ottenere la localizzazione del nostro IP.

Ricerche alternative
divulgare informazioni sensibili,
ma ci dimentichiamo che
il motore di ricerca per eccellenza
memorizza, analizza e archivia tutte

S
e ci stiamo chiedendo come le nostre ricerche se abbiamo effettuato
trovare il servizio VPN più il login con il nostro account Google.
adeguato alle nostre esigenze, Se poi con lo stesso account utilizziamo
ovviamente la prima risposta anche uno smartphone Android,
è “Google!”. Come per la ricerca verranno archiviate altre informazioni
di qualsiasi altra informazione, Google è sulla nostra attività, dalla posizione fisica
sempre la prima risorsa a cui affidiamo ai luoghi visitati, le app scaricate
le parole chiave che meglio descrivono e utilizzate, i widget consultati. Per avere
il nostro problema. Eppure, Google un’idea più precisa delle informazioni
per primo è il più grande “tracciatore” che abbiamo “donato” a Google,
delle nostre abitudini, a cui spesso raggiungiamo https://myactivity.
concediamo dati, informazioni, google.com. Fortunatamente da queste
preferenze personali e così via. Se abbiamo un account Google e utilizziamo pagine Google ci dà la possibilità
il medesimo motore di ricerca, diamo un’occhiata
Magari ci preoccupiamo di eliminare a https://myactivity.google.com per verificare di eliminare facilmente singoli elementi
la pubblicità dai siti, di proteggere l’immensa quantità di informazioni che sono o interi argomenti e decidere quali
la nostra navigazione, di non state analizzate e memorizzate. dati associare la nostro account.

Amico di Apple che più sorprende è il successo avuto


nel 2016, anno durante il quale
la crescita del numero di ricerche

D
uckDuckGo, raggiungibile con e, a gennaio di quest’anno, in poco è stata esponenziale e ha superato
qualsiasi browser all’indirizzo meno di 4 anni di attività, ha raggiunto i 4 miliardi. In effetti, la stessa Apple
www.duckduckgo.com, i 10 miliardi di ricerche eseguite. Quel menziona DuckDuckGo, sulla pagina
è un motore di ricerca che, web del proprio sito dedicata a Safari,
dichiaratamente, non memorizza
le nostre informazioni personali,
Nel solo 2016, come soluzione per difendere
la nostra privacy. Possiamo impostare
non memorizza le nostre ricerche DuckDuckGo DuckDuckGo come motore di ricerca
e non traccia le nostre abitudini
online. Fondato da Gabriel Weinberg,
ha registrato più predefinito nelle preferenze del
browser, scegliendo l’opportuna voce
un ricercatore ed esperto di sicurezza di 4 miliardi di ricerche, nel pannello Cerca. La prima volta
informatica che nel 2006 ha ceduto
la propria attività per 10 milioni
tantissime rispetto che eseguiremo una ricerca,
ci verrà poi proposta l’installazione
di dollari, fornisce risultati provenienti ai 10 miliardi totali di un’estensione che ha lo scopo
da una combinazione di diverse di facilitare l’integrazione del motore
fonti come Bing, Yahoo e Yandex. in quattro anni con Safari, ma che in realtà possiamo
Si dimostra piuttosto efficace tralasciare tranquillamente.

Mac magazine | Settembre 2017 | 21


Sicurezza

Perfezioniamo DuckDuckGo >

1Cambiamo il motore
Nelle preferenze di Safari, apriamo
il pannello Cerca e nel campo Motore
2La prima ricerca
Eseguiamo la nostra prima ricerca
con DuckDuckGo e ammiriamo
3Senza pubblicità
Scorriamo la lista delle impostazioni
di DuckDuckGo fino a trovare
di ricerca selezioniamo DuckDuckGo. i risultati. Se notiamo la comparsa Annunci pubblicitari e facciamo
Se raggiungiamo direttamente di un risultato sponsorizzato, facciamo clic sull’opzione a destra per portarla
www.duckduckgo.com, verremo clic sull’icona in alto a destra per da On a Off. Facciamo clic su Aiuta
invitati a installare un’estensione per aprire il pannello delle opzioni a diffondere DuckDuckGo se vogliamo
migliorare l’integrazione con il browser. e poi scegliamo la voce Impostazioni. comunque “contribuire”.

Comunicazioni protette
rimane comunque il dubbio di non
utilizzare una soluzione che metta in
primo piano la nostra privacy. Tra gli
infiniti provider di posta elettronica

V
ista la quantità di elementi esistenti al mondo, uno si è distinto
e nostre informazioni che ultimamente proprio perché mette
possono confluire sul web in primo piano la sicurezza, la privacy
è bene considerare anche e l’inviolabilità dei messaggi: si tratta
la posta elettronica. Sono numerosi del servizio svizzero ProtonMail,
infatti i servizi di emal gratuiti che https://protonmail.com/it/.
propongono pubblicità “a tema”
in base agli argomenti delle nostre
conversazioni elettroniche, inserzioni Ci sono servizi di email
che possono diventare fastidiose gratuiti che inviano
se di solito consultiamo i messaggi
di posta elettronica via web. Certo La sicurezza e lo “stile” svizzero sono subito sulle loro pagine web
evidenti sul sito di ProtonMail, https://protonmail.
se utilizziamo un client di posta (per
esempio Mail per iOS o per macOS),
com. Tutto è improntato all’efficienza e alla pubblicità mirate sulla
chiarezza, come del resto ci si può aspettare
le inserzioni non sono visibili, ma da qualcosa che è nato al CERN di Ginevra. base dei nostri interessi

Affidabilità svizzera difficile da usare e magari non evoluta


come quella di Gmail. Sbagliato,
perché ProtonMail, dal punto di vista

P
rotonMail nasce nel 2013 delle email sia durante il loro tragitto, dell’utilizzo, ha ben poco da invidiare
in Svizzera, al CERN, sia quando risiedono sui server alle più evolute soluzioni di posta
proprio dove 26 anni fa supersicuri di ProtonMail. Per quanto elettronica. Oltre che via web, può
nacque il web. Fin dall’inizio riguarda la privacy, tutti i nostri essere utilizzata tramite l’omonima
il servizio è stato progettato dati vengono protetti dalle severe app gratuita disponibile per iPhone
per essere sicuro e privato, a partire leggi svizzere e inoltre, per creare e per Android. Su Mac, però,
dai server dislocati sempre in Svizzera il nostro account di posta elettronica, dobbiamo rassegnarci a fare a meno
sotto 1.000 metri di roccia per non è richiesta alcuna informazione di Mail o di qualsiasi altro client
arrivare alla crittografia di tipo personale e non viene memorizzato di posta: ProtonMail, almeno
“end-to-end” applicata in automatico il nostro indirizzo IP. Potremmo per il momento e a causa della
a ogni messaggio. Si tratta di un pensare che l’altra faccia della particolare tecnologia di crittografia
accorgimento tecnico che rende medaglia di tutti questi accorgimenti applicata ai messaggi, non supporta
impossibile decifrare i contenuti sia un’interfaccia poco amichevole, l’accesso via POP3 o IMAP.

22 | Mac magazine | Settembre 2017


Sicurezza

Messaggi con autodistruzione a ProtonMail, possiamo attivare


manualmente la crittografia,
una password e l’eventuale scadenza,

L
a registrazione di un account ProtonMail, il messaggio sarà dopodiché il destinatario riceverà
ProtonMail è gratuita, automaticamente crittografato un messaggio con all’interno
ma con il limite di 500 MB e, volendo, anche con una scadenza un collegamento per visualizzare
di archiviazione e di 150 temporale impostata nell’email stessa. la nostra email via browser dopo aver
messaggi al giorno. In qualsiasi Se scriviamo a un indirizzo esterno inserito la password per decodificarla.
momento possiamo però passare
alla versione Plus che, per soli 4 €
al mese, include 5 GB di spazio, 1.000
Inviare e ricevere con ProtonMail >
messaggi al giorno e qualche funzione
di gestione più evoluta, oppure alla
versione Visionary da 24 € al mese,
20 GB di spazio e numero infinito
di messaggi. Per la creazione
di un account sono necessari non più
di due minuti e dobbiamo solamente
indicare l’indirizzo da creare e
la password, più un eventuale indirizzo
email alternativo per recuperare
le credenziali di accesso se dovessimo
perderle. Al primo accesso possiamo
poi impostare il nostro nome
e cognome, dopodiché siamo subito
pronti a inviare e ricevere messaggi
1Password e scadenza
Se inviamo un messaggio
da ProtonMail a un altro indirizzo
2Autodistruzione!
Il destinatario che non usa
il servizio ProtonMail riceve un’email
con funzioni e strumenti del tutto ProtonMail, viene applicata in con un collegamento per visualizzare
analoghi a quelli di Gmail, compresa automatico la crittografia. Altrimenti il messaggio all’interno del browser.
la gestione delle etichette per facciamo clic sull’icona del lucchetto Deve inserire la password scelta
categorizzare i messaggi. Se inviamo per scegliere una password da noi al momento dell’invio
una comunicazione dal nostro indirizzo e su quella dell’orologio e che abbiamo comunicato
ProntonMail a un altro indirizzo per impostare una scadenza. all’interlocutore con un altro mezzo.

Una chat segreta


A tutte le chat di Telegram viene applicata
la crittogrifa end-to-end, ma quelle definite
“segrete” hanno qualcosa in più: non lasciano
traccia né sui server né nella memoria
del telefono, rendendo impossibile recuperare
gli elementi della chat stessa. Per creare
una nuova chat segreta su iPhone, premiamo
l’icona di una nuova conversazione, scegliamo
Nuova chat segreta, selezioniamo il contatto
con cui interagire e attendiamo che il nostro
interlocutore accetti l’invito. Quando
compare il campo per iniziare a scrivere
un messaggio, premiamo l’icona dell’orologio
in basso a destra e impostiamo un tempo
di autodistruzione degli elementi, per esempio
5 secondi. In questo modo, qualsiasi cosa
scriveremo verrà eliminata, una volta letta
dal destinatario, alla fine dell’intervallo
di tempo. Attenzione: purtroppo non c’è
un sistema per impedire che il nostro
interlocutore catturi una schermata
con il messaggio, dal proprio iPhone,
prima che si cancelli.

Mac magazine | Settembre 2017 | 23


Sicurezza

Le novità di High Sierra


macOS High Sierra, qui in esecuzione Per dare
nella seconda beta pubblica di metà un’occhiata a
Safari 11 senza
luglio, integra sistemi “antitracking” per iscriversi come
il web e anche di blocco dei contenuti. sviluppatori ed
Ecco come viene visualizzata, con evitando la beta
Safari 11, la pagina principale del sito di High Sierra,
scarichiamo
di Repubblica.it: manca la skin di sfondo la Technology
e i due banner superiori, accanto Preview
alla testata. Per abilitare il caricamento del browser
di tali elementi, possiamo fare clic con da https://
il tasto destro sulla barra dell’indirizzo, developer.
apple.com/
selezionare Impostazioni per il sito web safari/
e togliere la spunta da Abilita blocchi technology-
dei contenuti. Nella beta di macOS preview/. Si
provata a luglio, però, i risultati sono installa accanto
alla versione
stati un po’ altalenanti: non sempre attuale di
la visualizzazione o il blocco dei Safari, senza
contenuti ha prodotto i risultati sperati. sovrascriverla.

Basta il nome prepotentemente invadendo Facebook


per fini pubblicitari e che invece in
Telegram esistono da anni e offrono

T
elegram esiste in forma ultimamente hanno iniziato a numerosi servizi utili. Dal punto di
nativa per qualsiasi implementare. Per fare un esempio, vista della sicurezza, ai messaggi e
piattaforma: iPhone e iPad, basta ricordare che iMessage anche alle chiamate vocali viene
macOS, Windows, Android, archivierà nella cloud i vari messaggi applicata la crittografia end-to-end,
via web e anche per Windows Phone. solo con la prossima versione 11 di iOS, inoltre su smartphone sono disponibili
Si tratta a tutti gli effetti di un classico mentre Telegram funziona in tal modo le chat segrete legate mediante
“messenger” con però alcune funzioni da quando è nato. Oppure crittografia al dispositivo su cui sono
evolute che i diretti concorrenti solo consideriamo i bot, che ora stanno state create e con i messaggi
che si possono autodistruggere
dopo un certo tempo. Per quanto
riguarda le nostre informazioni
personali, la registrazione a Telegram
avviene secondo un modello molto
simile a quello di WhatsApp, quindi
legato al nostro numero di cellulare
e ai contatti presenti nella nostra
rubrica. Una differenza importante
è che il nostro nome utente è
poi l’unico dato che, per esempio,
possiamo divulgare per farci
rintracciare, mantenendo riservato
il numero di telefono.

Diversamente
da altri servizi
per farci rintracciare
su Telegram basterà
comunicare il nostro
nome utente
Potremo decidere di non installare nessuna app, Telegram è pratico anche gestito da un normale browser.

24 | Mac magazine | Settembre 2017


All’interno
APPLE
SMART
25
HEY SIRI
Finalmente uno speaker
con Siri integrato

27
BATTAGLIA
SMART
Si prepara una dura
sfida fra Apple,
Google e Amazon Si chiama HomePod ed è lo speaker
28 di Apple che porterà Siri
ARMA SEGRETA
HomeKit e l’hub nel nostro soggiorno
per la casa smart

pple ama la musica:


A sono le parole
che Phil Schiller ha
pronunciato durante
le presentazione dello speaker
HomePod. Ma non si tratta
solo di un dispositivo audio
in grado di riprodurre
suoni di qualità, bensì
di un dispositivo “smart”
che potremo controllare
con Siri e compatibile
con Apple HomeKit e
Contattaci naturalmente con l’app
Casa integrata in iOS.
Oltre a questo lo speaker
Scrivi alla redazione è dotato di tweeter
redazione@macmagazine.it
dal suono cristallino,
un potente subwoofer e
un bilanciamento del suono
Rimani sempre informato, in tempo reale. Un prodotto
segui @macmagazineit progettato per sfidare sul
su Twitter loro stesso terreno Amazon
Echo e Google Home, con
in più un occhio di particolare
Leggi, commenta riguardo per la qualità sonora. Con
e condividi su facebook.com/ più HomePod sarà anche possibile
macmagazineitalia gestire sistemi audio multistanza.
Lo speaker arriverà nei Paesi di lingua
inglese a dicembre. Al momento non ci
Cerca le offerte su sono ancora informazioni ufficiali sul suo
www.macmagazine.it/ arrivo in Italia. Ma se proprio non riusciremo
abbonamenti a resistere all’attesa potremo sempre
acquistarlo online e usare Siri in inglese.

Mac magazine | Settembre 2017 | 25


xxxxxx

Si dice…
35.600.000 5.244.300.000 725.696.000.00$ 70%
Il numero di persone Una stima del numero Secondo gli analisti il mercato Echo di Amazon ha
negli Stati Uniti che di dispositivi “smart” domestici dei dispositivi “smart” vale una quota di mercato
utilizzano assistenti vocali.* in tutto il mondo nel 2017.** circa 725 miliardi di dollari.** del 70% negli Stati Uniti.*

Fonti: *emarketer.com/Article/Alexa-Say-What-Voice-Enabled-Speaker-Usage-Grow-Nearly-130-This-Year/1015812. **gartner.com/newsroom/id/3598917

26 | Mac magazine | Settembre 2017


xxxxx

AMAZON E GOOGLE HANNO BATTUTO


SUL TEMPO APPLE CON GLI SPEAKER
SMART CON ASSISTENTE DIGITALE,

I
MA APPLE SI PREPARA ALLA RIVINCITA
CON IL NUOVO HOMEPOD

L E

R
PP

I
A

SC O L P I S C E A NCO R A

pple da tempo è interessata e Alexa su Amazon Echo lavorano in modo


A al mercato della domotica,
tanto che Siri era in grado
simile: possiamo chiedere informazioni
di vario genere o di ascoltare una canzone,
di controllare luci, termostati e ma possiamo anche fargli accendere
altri dispositivi domestici molto e spegnere le luci di casa. Ogni nostro
prima che dispositivi come Amazon Echo comando viene inviato ai server di Apple,
e Google Home fossero presentati. Eppure Amazon o Google. Qui i comandi vocali
sono stati Amazon e Google a diventare vengono “tradotti” e le informazioni
i protagonisti di questo settore (Amazon o le azioni richieste vengo inviate ai nostri
Echo ha una quota di mercato pari al 70% dispositivi. Ovviamente ci sono alcune
negli Stati Uniti), ma probabilmente differenze, Google Home può attingere
le cose sono destinate a cambiare, grazie alla vasta potenza del motore di ricerca
al nuovo HomePod. Per prima cosa va fatta di Google per cercare ogni genere
una precisazione: sia i prodotti di Amazon di informazioni, Mentre Echo può collegarsi
e Google, sia Apple HomePod non sono alla rete di vendita globale di Amazon
disponibili in Italia, ma è molto probabile e trovare il prodotto che stiamo cercando.
che in futuro li vedremo nel nostro Paese. Siri è perfettamente integrato con
A grandi linee, Siri, Google Home le applicazioni iOS sull’iPhone, ci consente

Mac magazine | Settembre 2017 | 27


Apple Smart

Perché Siri
e HomePod
hanno bisogno
dell’accesso
a Internet?
Il riconoscimento
vocale è complicato
e richiede più potenza
di elaborazione
Google Home
rispetto a quella è un dispositivo
disponibile in prodotti promettente
come HomePod, ed è probabile
Amazon Echo che in futuro
o Google Home. Quindi lo vedremo
anche in Italia.
questi dispositivi
funzionano come
microfoni che inviano
i comandi vocali su
Internet a potenti
server che elaborano
le nostre richieste e
rispondono.

È sicuro?
L’invio dei comandi
vocali a server di dettare e inviare rapidamente in ambito domestico, per controllare
gestiti da Apple, un messaggio di posta elettronica, un SMS la nostra musica preferita e per rispondere
Google o Amazon o di creare al volo un promemoria o un a domande sulle previsioni meteo,
può creare qualche elenco di attività. Ma in tutti e tre i casi, sui risultati sportivi e molto altro ancora.
preoccupazione per la il processo base di traduzione e risposta ai Ma la vera arma segreta di HomePod
nostra privacy. Google comandi vocali funziona allo stesso modo. e la compatibilità con Apple HomeKit. Per
e Amazon hanno chi non lo sapesse HomeKit è lo standard
un buon business Siri nella scatola che Apple ha sviluppato appositamente
sulla raccolta dei Tuttavia, il modo in cui questa tecnologia per controllare luci, riscaldamento e i vari
dati, ma secondo viene presentata alle persone varia e si dispositivi ed elettrodomestici smart,
le dichiarazioni del deve dare ad Amazon il merito di aver fatto e benché Apple non l’abbia apertamente
marchio di Cupertino, la prima mossa con il suo altoparlante Echo,
Apple adotta una
politica più rigida,
che è stato presentato per la prima volta
nel 2014. Amazon Echo e il recente Google
HomeKit permette di
secondo cui i dati
ricevuti dai dispositivi
Home, sono davvero semplici da usare.
Sono dispositivi indipendenti da posizionare
collegare più dispositivi
non vengono utilizzati
per la pubblicità o per
su un mobile o su un tavolino in modo che
possano ascoltare i nostri comandi. Benché
smart compatibili per
monitorare le nostre
abitudini online.
Siri sia presente sui Mac e nelle Apple
TV (in questo caso non in lingua Italiana)
farli lavorare assieme
è principalmente usato sugli
iPhone ed è diventato una parte menzionato durante la presentazione del
integrante del sistema prodotto, questo è il vero e proprio cuore
operativo. Di fatto l’assistente pulsante di HomePod. La grande forza
digitale Apple non è mai di HomeKit e dell’app Casa che Apple ha
stato un prodotto distinto inserito a partire da iOS 10 è che permette
e autonomo come i diffusori di collegare più dispositivi per farli lavorare
Amazon Echo e Google Home. assieme (ovviamente se compatibili
Proprio per questo motivo con lo standard HomeKit). L’applicazione
Apple ha ideato l’HomePod, Casa ci permette di creare delle “scene”
uno speaker che unisce delle che possono attivare una serie di azioni
ottime qualità audio, alla o dispositivi contemporaneamente.
possibilità di utilizzare Siri Per esempio potremo creare una scena
“notturna” che quando attivata spegne
Echo Show di Amazon è dotato
automaticamente le luci di casa, abbassa
di un display, può essere usato per
leggere le notizie, videochat o come il riscaldamento e attiva la videocamera
baby monitor e molto altro ancora. di sicurezza. L’applicazione Casa sull’iPhone

28 | Mac magazine | Settembre 2017


Apple Smart

I dispositivi
compatibili
con HomePod
È possibile
Integrazione utilizzare Siri
Siri è stato ad esclusivo su iPhone o HomePod
vantaggio delle app Apple per controllare
per anni, e solo gli apparecchi
recentemente è stato compatibili con
consentito agli HomeKit. Attualmente
sviluppatori di terze parti non esistono molti
di utilizzare Siri con le dispositivi che
proprie app. Per esempio supportano HomeKit.
è possibile chiedere La speranza di Apple è
a Siri di leggere che HomePod venderà
o inviare un messaggio bene incoraggiando
da WhatsApp. Apple più produttori a
chiama queste abilità supportare HomeKit.
“integrazione”. Sul nuovo
HomePod, Siri sarà Che fine ha fatto
in grado di controllare Cortana?
luci, termostati e altri Cortana è il nome
elettrodomestici smart. dell’assistente
vocale di Microsoft.
È integrato nei PC
è pratica per controllare i singoli dispositivi, e come succede con l’iPhone, spesso le Windows e nelle
per esempio dicendo a Siri di accendere persone tendono a portare con sé i loro iPad. console Xbox. Harmon
o spegnere le luci. Ma se vogliamo usare Apple quindi, fino a questo momento, non Kardon sta lavorando
le “scene” per controllare le luci e la aveva un “vero” e proprio hub domestico all’altoparlante
videocamera di sicurezza quando siamo centralizzato come Amazon Echo e Google Invoke, progettato
fuori casa, o semplicemente le automazioni Home. Una mancanza questa che viene per portare Cortana
e le autorizzazioni per altri utenti avremo coperta nel migliore dei modi grazie al nuovo in salotto. Nel 2018
bisogno di una Apple TV o un iPad che HomePod che oltre a garantire prestazioni ci sarà una grande
possa agire come hub collegando fra loro i audio superbe riaccende interesse selle battaglia tra Apple,
dispositivi smart compatibili. Benché abbia tecnologie Apple per l’automazione Amazon, Google
venduto milioni di unità, l’Apple TV non è domestica, riaprendo la sfida con Amazon e Microsoft.
diventata uno dei grandi successi di Apple, e Google per il dominio del settore.

Tutti insieme Amazon Echo ha


un’opzione di automazione
ma richiede
un’impostazione
HomeKit è l’arma segreta di HomePod tramite IFTTT.

Proprio come Siri, Amazon Echo e Google quando ci si avvicina all’abitazione. Questa
Home possono utilizzare i comandi vocali funzione permette anche di controllare
per controllare una varietà di dispositivi le prese elettriche intelligenti (come quelle
e apparecchi in casa: per esempio di Elgato) per attivare gli elettrodomestici
controllare il termostato del riscaldamento non dotati di funzioni smart. Anche Amazon
o le luci. Tuttavia non sono così validi quando Echo e Google Home hanno delle opzioni
si tratta di controllare più di un dispositivo di automazione, ma richiedono l’utilizzo
alla volta. Questa è un’area in cui lo standard di un servizio separato, chiamato IFTTT
HomeKit integrato in HomePod ha un vero (ifttt.com). Con un po’ di pazienza
vantaggio. L’applicazione Casa in iOS 10 è possibile creare automazioni interessanti,
consente di creare scene che eseguono ma diversamente da HomeKit si tratta
attività complesse con la contemporanea di una procedura più complessa in particolare
attivazione o disattivazione di più dispositivi per chi si avvicina a questo genere
smart. C’è anche un’opzione chiamata di programmazione per la prima volta.
“automazione”, che fornisce un controllo HomeKit, integrato in HomePod, gestisce
ancora maggiore: per esempio la possibilità automaticamente questi controlli, non in
di usare il GPS sul nostro iPhone, affinché modo così completo, ma di fatto rendendo
l’applicazione Casa possa accendere le luci HomePod molto più facile e pratico da usare.

Mac magazine | Settembre 2017 | 29


Ridai
POTENZA

Mac
al

È arrivato il momento di fare


ordine, ripulire il sistema operativo
e dare nuova linfa vitale al Mac

30 | Mac magazine | Settembre 2017


iversamente da altri sistemi così, può essere un problema con quell’app

D
operativi, macOS è ideato per specifica. Se invece notiamo rallentamenti
essere sempre efficiente e non durante l’uso di un’app che funziona con
ha bisogno di operazioni cicliche Internet, come FaceTime, facciamo una prova
come la deframmentazione. con un altro dispositivo e assicuriamoci che
Detto questo, come qualsiasi altro computer, il problema riguardi la connessione al Web e
anche il Mac può avere un calo di prestazioni. non il Mac. Una volta accertato che la causa
Nelle prossime pagine vedremo alcuni è macOS, sentiamoci liberi di seguire i passi
dei problemi più comuni che si verificano con in questa guida. Prima di fare qualsiasi cosa,
macOS e i migliori modi per liberarsi dai file come sempre, eseguiamo un backup dei dati.
non più necessari, così da recuperare velocità.
La prima cosa da tenere a mente è che
investigare più a fondo è molto meglio
che presumere semplicemente un problema
hardware o la presenza di un virus.
Certo, componenti difettosi e malware
possono causare rallentamenti, ma è assai
più probabile che le difficoltà di questo genere
siano risolvibili senza il bisogno di programmi
extra o di un centro assistenza.
Prima di avventurarci in questa guida,
concentriamoci sul problema che stiamo
sperimentando. Per esempio, il sistema è lento
quando avviamo un videogioco ma funziona Una postazione di lavoro pulita e ordinata migliora la nostra
benissimo con i filmati di Quicktime? Se è produttività proprio come un sistema operativo ottimizzato.

Mac magazine | Settembre 2017 | 31


Pulizia
del disco
Rimuovere in tutta sicurezza
i file inutili da macOS
nche se macOS è molto

A
efficiente nell’utilizzo
dei documenti, con
il tempo i file temporanei
e i software di terze parti
possono influire negativamente sulla
velocità del sistema. Questi sono Se macOS ha la necessità di intervenire
anche i colpevoli più comuni in caso sul disco fisso o se la cache contiene un
di deterioramento delle prestazioni. gran numero di file, l’operazione potrebbe
Potremmo chiederci come sia possibile richiedere diverso tempo. Al termine
risolvere il problema quando i file e le app del caricamento, il sistema si avvierà
che lo causano sono comunque accessibili in modalità sicura. Questa modalità usa
in macOS. La risposta è la Modalità soltanto i driver grafici di base, quindi non
Sicura, una funzione speciale per avviare preoccupiamoci di eventuali anomalie dello
il Mac facendo in modo che macOS schermo. Una volta sul desktop, facciamo
carichi solo il software preinstallato. clic su  e scegliamo Informazioni
su questo Mac. Poi entriamo nella scheda
Modalità davvero sicura All’avvio della Modalità sicura
Archivio e premiamo Gestisci. Le opzioni
Oltre a impedire l’avvio delle app di terze vedremo una barra di caricamento. di questa schermata offrono vari sistemi
parti, la modalità sicura esegue un test Il processo richiede un po’ di tempo. per risparmiare spazio. Facciamo clic sul
del disco fisso nel tentativo di riparare pulsante Archivia su iCloud e vedremo
eventuali file corrotti, cercando anche l’opzione per archiviare tutto il contenuto
di eliminare la cache inutilizzata delle cartelle Scrivania e Documenti su
dal kernel e dal sistema operativo. iCloud. In questo modo, i file saranno
In questa guida, diamo per scontato che accessibili da tutti i dispositivi in nostro
sul nostro Mac sia in funzione la versione possesso che possono accedere a questi
più recente di macOS Sierra, che offre dati, risparmiando una considerevole
opzioni particolari per configurare lo Archiviazione quantità di spazio. Attenzione, però:
spazio di archiviazione. Se non abbiamo avremo un incremento nelle prestazioni
ancora eseguito l’aggiornamento a Sierra, Ottimizzata solo se la nostra connessione a Internet
possiamo farlo dal Mac App Store.
Per cominciare spegniamo il Mac
può aiutarci è abbastanza veloce e stabile. Ricordiamo,
inoltre, che il nostro account iCloud offre
e riavviamolo tenendo premuto ß a liberare spazio soltanto 5 GB di spazio gratuito e che
fino a vedere la finestra di login. il caricamento completo delle due cartelle
Eseguiamo poi normalmente l’accesso. su disco fisso richiederà un tempo piuttosto lungo.
Vedremo una barra di caricamento
al centro dello schermo, a indicare che
sfruttando Dallo stesso menu possiamo anche
archiviare su iCloud le foto e i video.
il sistema sta entrando in modalità sicura. l’account iCloud Eliminare i film già visti è un altro modo

32 | Mac magazine | Settembre 2017


Ridai
POTENZA

Mac
al

Le opzioni di trenta giorni, mentre Riduci distrazioni


di Archiviazione identifica i file di grandi dimensioni:
ottimizzata
liberano spazio
facciamo clic su Rivedi file per visualizzare
rimuovendo un elenco dei file. Questo è un ottimo
file vecchi sistema per eliminare velocemente
e archiviando grandi quantità di dati, ma attenzione
su iCloud. a non cancellare niente di importante.
Prima di procedere, eseguiamo un
backup di Time Machine. Alcuni file
avranno una X accanto al nome:
con un clic su di essa manderemo
i file direttamente nel Cestino.
per guadagnare spazio, e quelli acquistati Altri, invece, potrebbero essere parte
su iTunes potremo riscaricarli in qualsiasi integrante di un’app, quindi l’eliminazione
momento. È possibile farlo da Ottimizza andrà eseguita dal suo interno. Se un file
archiviazione, che contiene anche l’opzione è troppo ingombrante ma ne abbiamo
per scaricare solo gli allegati di posta bisogno, potremo archiviarlo online
recenti o non scaricarli affatto. L’opzione o su un drive esterno. Un altro possibile
Svuota automaticamente il Cestino colpevole per lo spreco di spazio è la
cancella i file archiviati nel Cestino da più cartella Download. Gli elementi al suo
interno sono stati scaricati da Internet

Cache e grandi pulizie


e quindi facilmente rimpiazzabili.
Facciamo clic sulla scheda Download
per vedere i vari elementi e, se non
servono più, cancelliamoli.
Le app possono rallentare quando A proposito di app, diamo un’occhiata alla
provano ad accedere a un file barra laterale nella finestra di Gestisci
all’interno delle cartelle della cache archiviazione: vedremo le sezioni che
che è corrotto o che non esiste più. occupano più spazio. Se usiamo il Mac per
Possiamo eliminare queste cartelle i backup di iOS, guardiamo nella sezione
manualmente, facendolo non File iOS per scoprire quali sono i backup
elimineremo l’app e non rischieremo più voluminosi. Nel caso sia così, è sempre
la perdita di dati importanti, ma è possibile eliminarli ed eseguire un backup
comunque più sicuro fare prima su iCloud. Nelle Preferenze di sistema,
un backup di Time Machine. Apriamo facciamo clic su Utenti & gruppi.
il Finder e dal menu Vai scegliamo Le cartelle della cache contengono Sblocchiamo il lucchetto in basso a sinistra
Vai alla cartella. Scriviamo: solo dati temporanei, che possiamo e inseriamo la password per poter fare
/Utenti/nostronomeutente/ cancellare in tutta sicurezza. modifiche. Qui vedremo le app che
Libreria. Apriamo la cartella Caches. si avviano con il Mac. Per rimuoverne
Da Modifica scegliamo Seleziona tutto e cancelliamo i file. una, selezioniamola e facciamo clic
Torniamo al Finder e da Vai scegliamo Computer. Facciamo doppio sul pulsante -. La procedura non elimina
clic sul disco di avvio, su Libreria e cancelliamo i file nella cartella fisicamente l’app, ma evita l’apertura
Caches. Riavviamo e, come ultima misura, svuotiamo il Cestino. automatica all’avvio, permettendo
così di risparmiare risorse.

Mac magazine | Settembre 2017 | 33


Un Mac
in buona salute
Controlliamo le app ed quelle che scovano i virus, rallenteranno
la macchina con falsi allarmi riferiti

eliminiamo ciò che non serve a file innocui. In virtù di questo,


sconsigliamo l’uso di software
non certificato per ripulire e velocizzare
elle pagine precedenti il Mac. Meglio controllare le app già
abbiamo visto come installate ed eliminare quelle inutili.

N ottimizzare l’archiviazione
sul Mac aumentando
lo spazio disponibile. Questo
Troppe app che funzionano insieme
sono una tipica causa di rallentamenti.

prevede anche il controllo di quali app Di nuovo in modalità sicura


si avviano quando eseguiamo il login Non è possibile rimuovere un’app mentre
al desktop. Esistono app, disponibili è in uso, quindi, esattamente come prima,
sia sul Mac App Store, sia sui siti Web, riavviamo il Mac in modalità sicura.
che affermano di velocizzare il Mac Se non siamo certi che la modalità sicura
in modo del tutto automatico. Alcune di sia attiva, controlliamo da Informazioni
queste, semplicemente, vanno alla ricerca su questo Mac. Cancellare un’app
dei file di grandi dimensioni per eliminarli non significa automaticamente rimuovere
liberando la cache, cosa che abbiamo tutti i file collegati. Per esempio,
già fatto. Chi crea malware, prende spesso cancellando GarageBand non elimineremo
di mira l’ingenuità e l’insicurezza delle la libreria dei suoni. Come sempre,
persone mascherando programmi maligni eseguiamo un backup di Time Machine
che affermano di ripulire il Mac quando prima di procedere. Apriamo la cartella
in realtà fanno l’esatto contrario, Facciamo ≈+clic su Applicazioni e controlliamo con cura
ingombrandolo di spazzatura. Anche un’applicazione che non usiamo l’elenco di quelle installate. In generale,
alcune app all’apparenza attendibili, come più e spostiamola nel Cestino. il sistema non ci permetterà di cancellare
le app integrate, come Safari, ma potremo
liberarci di quelle di terze parti.
Per cancellare un’app facciamo un singolo
clic su di essa per selezionarla, poi
dal menu File scegliamo Sposta
nel Cestino. Ci sarà richiesta la password
di amministratore. Dovremmo eseguire
l’operazione per tutte le app che non
riconosciamo o non usiamo più. Una volta
eliminata l’app, andiamo nelle Preferenze
di sistema e controlliamo che non sia
presente anche in quella posizione.
Se è così, facciamo ≈+clic sulla sua icona
ed eliminiamola. Prestiamo particolare
attenzione alla presenza di diverse
applicazioni che fanno la stessa cosa.
I meno esperti, per esempio, credono
che installare due antivirus renda il Mac

34 | Mac magazine | Settembre 2017


COME Prevenire il malware ripulendo LaunchAgents

1Pulizia nella cartella


LaunchAgents
Nel Finder, scegliamo Vai e Vai
2Ripetiamo il processo
nella cartella Libreria 3Cartelle Daemons
e StartupItems
Nel Finder, scegliamo ancora Vai Sempre all’interno della Libreria,
alla cartella. Scriviamo /Users/ e poi Computer. Facciamo doppio cerchiamo le due cartelle
nomeutente/Library. Se vediamo clic sul disco d’avvio e apriamo LaunchDaemons e StartupItems.
una cartella nominata LaunchAgents, la cartella Libreria. Troviamo Anche in questo caso, cancelliamo
cancelliamo al suo interno tutto ciò la cartella LaunchAgents e, anche tutto ciò che al loro interno non
che non riconosciamo. Ripetiamo la in questo caso, eliminiamo tutti ci suona familiare. Poi riavviamo
procedura per tutti gli utenti del Mac. gli elementi che non riconosciamo. il Mac e svuotiamo il Cestino.

doppiamente protetto. In realtà non è così, di un virus, potremo sempre ripristinare


anzi, due antivirus entreranno certamente il sistema scegliendo una posizione
in conflitto e causeranno problemi. precedente al verificarsi dell’infezione
L’eliminazione di un’app è semplice, e questo è indubbiamente una sicurezza.
ma a volte quelle maligne saranno
più difficili da scovare e rimuovere. Monitoraggio attività
Una volta riavviato il Mac, se il sistema
Le app all’avvio sembra ancora funzionare con lentezza,
Anche se abbiamo già controllato gli Facciamo clic su un processo per facciamo clic sulla lente di ingrandimento
Elementi login nelle Preferenze di sistema selezionarlo e su X per chiuderlo. in alto a destra e scriviamo Monitoraggio
per le app che si avviano insieme al Mac, attività seguito da Invio. Questa particolare
ci sono altre cartelle in macOS che funzione elenca tutti i processi attivi
elencano queste applicazioni. Se è il caso, del Mac. Facciamo clic sulla scheda
seguiamo i tre passi della guida qui in alto Memoria in cima alla finestra e poi sulla
tenendo presente che con questa procedura colonna Memoria per elencare le app
non cancelleremo l’app, ma che saremo a partire dalla più esosa in termini
liberi di avviarla dal Dock manualmente. di risorse. Da questa finestra possiamo fare
Dopo avere messo in atto i passi clic su un processo attivo per selezionarlo
della guida, scopriremo che se abbiamo un e poi sulla X in alto a sinistra per terminarlo.
antivirus installato, questo non si avvierà Naturalmente, una video conferenza
più in automatico. Non preoccupiamocene
troppo. Anche se il detto “I Mac non sono
Rimuovere con un amico su FaceTime richiederà
più risorse rispetto alla semplice apertura
soggetti ai virus” non è del tutto esatto, un’app è di Calendario, quindi non sorprendiamoci
la maggior parte dei malware e dei virus se alcune app sembrano molto più affamate
è pensata per Microsoft Windows. Oltre a semplice, di memoria rispetto ad altre. Se però
questo, un antivirus richiede molte risorse
di sistema durante le scansioni di routine.
ma quelle pensiamo che un’app stia davvero
esagerando, meglio approfondire. Se l’app fa
Se vogliamo usarne uno, consideriamo maligne sono parte di macOS, come FaceTime, potremmo
l’idea di avviarlo solo per la scansione dovere reinstallare macOS per correggere
di singoli file o per disinstallarli. più difficili il problema. Se invece è un software di terze
Ricordiamo comunque che mantenendo
un regolare backup di Time Machine,
da scovare parti, proviamo a cancellarlo e reinstallarlo.
Se nemmeno così la situazione migliora,
anche nel malaugurato caso del download e cancellare cerchiamo un’app alternativa.

Mac magazine | Settembre 2017 | 35


macOS
Tras
docupmorto
enti
Dal 200
1

Spostare
i file
Tenere i file ingombranti su un solo quando avremo la certezza che tutto
sia in ordine con la copia su drive esterno.

drive esterno è una buona idea Per procedere avremo bisogno di un drive
esterno. Ne possiamo trovare anche online
sull’Apple Store, già formattati per macOS,
ma in pratica qualunque drive USB 3.0
ossiamo dire, in termini andrà bene, anche se dovremo prima

P
generali, che più spazio formattarlo. Non lasciamoci tentare
libero abbiamo sul Mac, dall’usare lo stesso drive sia per Time
migliori saranno Machine, sia per archiviare i file
le prestazioni. Detto questo, multimediali. Time Machine, infatti,
il Mac è fatto per essere usato. Cosa elimina i vecchi backup quando lo spazio
possiamo fare se abbiamo una vasta si esaurisce ed è quindi bene non
collezione di video e musica o migliaia occuparlo. Se possiamo permettercelo,
di foto? Se abbiamo una connessione meglio acquistare un drive con il supporto
a Internet affidabile, possiamo archiviare a Thunderbolt, molto più veloce rispetto
una parte dei file su iCloud. Abbiamo visto allo standard USB. Una volta spostata
Apriamo la Libreria foto
come sia possibile cancellare gli acquisti dal drive esterno e selezioniamola la collezione di iTunes, consideriamo
iTunes come i film dopo averli visti. come sorgente permanente di fare lo stesso con altre librerie. Quella
Se abbiamo un abbonamento a nelle Preferenze di Foto. di Foto, per esempio, può essere trasferita
Apple Music è possibile attivare la libreria
musicale iCloud e caricare la musica sulla
nuvola, da inviare in streaming a tutti
i dispositivi. È un buon sistema
per risparmiare spazio, poiché possiamo
cancellare i file in locale e scaricarli solo
quando ne abbiamo bisogno. Attenzione,
però se i brani che abbiamo sul Mac
sono di qualità superiore ai 256 Kbps
nel formato AAC, le copie dei file musicali
su iCloud saranno archiviate con una
compressione maggiore e quindi con una
qualità più bassa. Inoltre, il funzionamento
non è ideale con la condivisione In famiglia
e alcuni contenuti che potremo avere
gestito con iTunes (per esempio i nostri
video personali) non sono archiviabili
in iCloud in questo modo. Una soluzione
più semplice è archiviare l’intera libreria
iTunes su un drive esterno. In questo
modo avremo sempre accesso ai file anche
in assenza di Internet. Seguiamo la guida
in queste pagine, con l’accortezza
di eliminare la cartella in locale

36 | Mac magazine | Settembre 2017


COME Archiviare la libreria iTunes su un drive esterno

1Consolidare i file
Apriamo iTunes ed entriamo
nelle Preferenze. Facciamo clic
2Spostare la cartella
Nel Finder, facciamo clic
sull’icona Musica nella colonna
3Aggiornare iTunes
Apriamo iTunes e poi entriamo
nelle Preferenze. Nella scheda
sulla scheda Avanzate e spuntiamo a sinistra e poi selezioniamo la Avanzate, facciamo clic sul pulsante
la casella Copia i file nella cartella cartella iTunes. Facciamo ≈+clic Modifica accanto a Posizione
iTunes Media quando vengono per copiarla. Dirigiamoci poi al cartella iTunes media. Navighiamo
aggiunti alla libreria. Diamo l’Ok. nostro drive esterno e da Modifica fino a trovare la cartella iTunes
Poi dal menu File scegliamo scegliamo Incolla. Non cancelliamo Media appena copiata sul drive
Libreria e Consolida file. ancora la cartella originale. esterno. Infine facciamo clic su Apri.

velocemente con un Copia e Incolla. i file scaricati nella cartella Download.


Al termine del trasferimento, facciamo Con il tempo questa cartella si riempirà fino
doppio clic sulla nuova copia ed entriamo a rallentare il sistema. Per cambiare la
nelle Preferenze di Foto. Vedremo posizione della cartella Download apriamo il
la nuova libreria tra le posizioni disponibili. Finder, selezioniamo il drive esterno, creiamo
Selezioniamola e facciamo clic su Usa come una nuova cartella al suo interno e diamole
libreria foto di sistema per rendere un nome. Ora andiamo nelle Preferenze
la scelta permanente. Proprio come in iTunes, di Safari e nella scheda Generali andiamo
eliminiamo la libreria originale solo In Posizione download file scegliamo
in Posizione download file. Facciamo clic su
quando siamo certi che tutto sia in ordine Altro e indichiamo il drive esterno Altro e indichiamo la cartella appena creata
e che le foto siano al sicuro. come destinazione per i download. concludendo con Apri. Da questo momento
in avanti, Safari archivierà tutti i download
iMovie e Safari sul drive esterno. Se decidiamo di adottare
L’app iMovie, con i suoi lavori di editing questa soluzione, miglioreremo sicuramente
video, può occupare davvero molto spazio. le prestazioni generali del Mac, ma dobbiamo
Spostare la libreria di iMovie è semplice: tenere presente che il drive dovrà restare
per prima cosa apriamo l’app e selezioniamo collegato in modo permanente al fine di
la libreria dall’elenco. Dal menu File accedere ai file che contiene. Può sembrare
scegliamo Unifica file multimediali libreria. ovvio, ma alcune app, come per esempio Foto,
In questo modo tutti i clip video, le immagini quando non riescono ad accedere alla libreria
e così via saranno archiviati nella libreria sul drive esterno creano una nuova cartella
stessa. Ora usciamo da iMovie e nel Finder
entriamo nella cartella Filmati. Procediamo
La cartella in locale e questo potrebbe confondere le idee.
Se incappiamo in questo problema, apriamo
come per Foto, copiando la cartella e dei download di nuovo la libreria sul drive esterno con
incollandola nel drive esterno. Al termine un doppio clic. Ricordiamo anche che Time
del trasferimento facciamo doppio clic sulla di Safari può Machine, di default, non esegue il backup
nuova libreria per aprirla. Teniamo presente
che le copie originali dei file importati in
diventare così dei drive esterni. Per modificare l’opzione
andiamo in Time Machine nelle Preferenze
iMovie saranno ancora al loro posto, quindi ingombrante di sistema e facciamo clic su Opzioni.
andranno cancellate manualmente insieme Selezioniamo il drive e includiamolo
alla libreria iMovie. Assicuriamoci sempre da rallentare nel backup. Questa soluzione, ovviamente,
che tutto sia in ordine nella copia e che i file
siano stati copiati e siano accessibili.
l’intero sistema può richiedere molto spazio nel drive
riservato a Time Machine, quindi
Per impostazione predefinita, Safari salva operativo assicuriamoci di averne a sufficienza.

Mac magazine | Settembre 2017 | 37


Un po’ di
trucchi e
consigli
Scaviamo più a fondo alla
ricerca delle prestazioni
e dopo avere eliminato app Se non aggiorniamo
e file inutili e avere spostato da tempo, usiamo

S i documenti ingombranti
su un drive esterno
non vediamo ancora
un aggiornamento
Combo per ottenere
tutto in un solo
download.
miglioramenti nelle prestazioni del Mac,
ci sono altre modifiche che possiamo
tentare. Per cominciare, controlliamo
gli aggiornamenti di sistema, possiamo
farlo facilmente nella sezione dedicata Ora selezioniamo
dell’App Store. Se non aggiorniamo macOS il disco fisso del Mac
da molto tempo, consideriamo l’idea nella scheda Privacy
di un aggiornamento Combo da scaricare ed eliminiamolo
direttamente dal sito di supporto di Apple. dall’elenco premendo –.
Questo forzerà il Mac
Spotlight a reindicizzare i dati e migliorerà
La funzione Spotlight, alla quale si accede la velocità di ricerca. Se non vogliamo
dalla lente di ingrandimento in alto che determinate cartelle siano
a destra, è paragonabile a un motore indicizzate, aggiungiamole con il tasto +.
di ricerca per il sistema operativo. Il processo è lungo. Possiamo controllare
Ogni volta che creiamo o modifichiamo i progressi con un clic sull’icona
un elemento, Spotlight lo indicizza di Spotlight.
per poterlo trovare in seguito. Per quanto
sia comoda, la funzione può a volte creare Agire sul Finder
problemi. Inoltre, potremmo desiderare Quando apriamo il Finder, l’impostazione
che alcune cartelle non siamo indicizzate, predefinita è quella di mostrare tutti i file.
magari per questioni di privacy. Se ce ne sono molti, i tempi di caricamento
Se macOS si blocca durante saranno più lunghi. Possiamo cambiare
la reindicizzazione dei file, il sistema la vista di default da Tutti i miei file
può risentirne. Andiamo nel pannello a una differente nelle Preferenze
Spotlight nelle Preferenze di sistema, del Finder. Nella scheda Generali, sotto
facciamo clic sulla scheda Privacy Le nuove finestre del Finder mostrano,
e controlliamo le posizioni escluse facciamo clic sul menu e scegliamo una
dall’indicizzazione. Facciamo clic su + diversa posizione, per esempio Scrivania
e selezioniamo il disco di avvio, di solito o Documenti. Se il Finder è ancora lento,
Macintosh HD. Un avviso ci dirà che in Aggiungiamo il disco di avvio, poi dal menu Vai scegliamo Vai alla cartella
questo modo disattiveremo le funzioni di rimuoviamolo con ‘–‘ per obbligare e scriviamo ~/Library/Preferences/, poi
ricerca. Confermiamo con un clic su Ok. Spotlight a reindirizzare le ricerche. premiamo Invio. Da Vista scegliamo Come

38 | Mac magazine | Settembre 2017


Eliminare le estensioni
La maggior parte dei browser
supporta le estensioni, piccole
aggiunte software che integrano
funzioni come, per esempio, il
salvataggio delle password. A volte
queste aggiunte possono contenere
software maligno, di solito si tratta
di adware, annunci e pop-up molto
fastidiosi che rallentano il sistema. Nel pannello Estensioni eliminiamo
Avviamo in modalità sicura ed tutte quelle che non riconosciamo.
entriamo nelle Preferenze di Safari.
Facciamo clic su Estensioni per vedere quelle installate. Se
non riconosciamo un’estensione, togliamo la spunta alla casella
per disattivarla. Facciamo poi clic su Altre estensioni
e controlliamo. Installiamo sia Adblock Plus, adblockplus.org,
sia Ghostery, ghostery.com per evitare link sospetti e impedire
il tracciamento da parte dei siti Web. Eseguiamo il Logout
e ripetiamo il processo per tutti gli utenti del Mac.

Forzare il Mac In compenso, i dati saranno più vulnerabili.


Se abbiamo già attivato FileVault, il nostro
a reindicizzare consiglio è di lasciarlo attivo.

i dati può Memoria virtuale


migliorare Quando il sistema esaurisce la memoria
virtuale, userà temporaneamente quella
la velocità del disco fisso per gestire i compiti.
elenco. Troviamo il file com.apple. Possiamo svuotare la memoria virtuale
finder.plist e spostiamolo sul nelle ricerche dal Terminale. Apriamo l’app, scriviamo
desktop. A questo punto riavviamo sudo purge e premiamo ®. Le versioni
il Mac e cancelliamo il file che più recenti di macOS usano meglio
avevamo spostato in precedenza. la memoria, quindi l’operazione non
produrrà grandi risultati sui nuovi Mac.
Eliminare i loop
di GarageBand Ripristinare l’SMC
GarageBand archivia i suoi file in diverse Il ripristino dell’SMC, System Management
posizioni e richiede parecchio spazio. Controller o Controller di Gestione
Consideriamo la possibilità di rimuovere del Sistema, è utile soprattutto per
i loop audio che non usiamo andando i problemi all’avvio, ma può anche servire
nel Finder e scegliendo Vai alla cartella a incrementare le prestazioni. Con un Mac
dal menu Vai. Scriviamo Macintosh HD/ desktop, l’operazione è semplicissima:
Library/Audio/Apple Loops e premiamo scolleghiamo il cavo elettrico, attendiamo
®. Qui cancelliamo manualmente i loop 15 secondi, ricolleghiamolo, lasciamo
e poi svuotiamo il Cestino. passare altri 5 secondi e avviamo il Mac.
Se invece abbiamo un MacBook,
Disattivare FileVault spegniamolo e scolleghiamo il caricatore.
Grazie a FileVault 2 e alla sempre più Premiamo ß, ≈ e å e il tasto di
frequente adozione di hard disk SSD nei accensione. Sui MacBook Pro del 2016,
MacBook, criptare il sistema non dovrebbe il tasto Touch ID è anche quello di
influire sulle prestazioni in modo notevole. accensione. Manteniamo la pressione per 10
Sono comunque in molti a raccomandare secondi e rilasciamo i tasti. Se il ripristino
di disattivare FileVault per migliorare dell’SMC non aiuta a velocizzare il Mac,
la velocità complessiva. Anche se è vero che potrebbe trattarsi di un problema hardware
l’uso di FileVault richiede risorse maggiori, Eliminiamo il file com.apple.finder. oppure dei file di sistema danneggiati.
è improbabile che la sua disattivazione plist, poi riavviamo il Mac per Nelle prossime pagine vedremo come
possa davvero fare la differenza. velocizzare il Finder quando è lento. rimediare e come reinstallare macOS.

Mac magazine | Settembre 2017 | 39


Time
Machine
e il backup
Non rinunciamo al backup, nel pannello Time Machine delle
Preferenze di sistema per controllarne

è facile e risparmia i problemi lo stato. Da qui potremo anche attivare


l’icona di Time Machine nella barra dei
menu e usarla per un accesso più rapido.
Se usiamo già Time Machine, facciamolo
opo avere messo in pratica ora e scegliamo Esegui backup adesso

D
tutti gli accorgimenti visti prima di procedere oltre.
finora, se il Mac è ancora
lento dovremo ricorrere Ripristino del sistema
a interventi più drastici. Time Machine esegue per prima cosa
Anche se le cause potrebbero nascondersi un backup completo. In seguito questo
in un problema hardware, la lentezza diventerà incrementale, salvando solo
del sistema è in genere più indirizzabile i file che hanno subito modifiche dal
al software di sistema. Prima di procedere backup precedente. Tutti i backup sono
e mettere in pratica altri rimedi, mostrati in ordine cronologico, così
eseguiamo un backup completo. che possiamo, per esempio, recuperare
una versione vecchia di tre mesi
La prima volta che colleghiamo
Time Machine un drive, scegliamo di usarlo di un documento di Pages. La funzione
Il nostro Mac ha uno strumento integrato come disco di backup e il Mac di ripristino di macOS permette anche
per il backup chiamato Time Machine. si occuperà di tutto il resto. di far tornare il sistema esattamente al
L’app può eseguire backup quotidiani dei
dati, salvandoli poi su un drive esterno
o su una base AirPort Time Capsule.
Quest’ultima può creare una veloce rete
wireless ed è indicata per il backup di
più Mac, ma un comune drive USB è
la soluzione più semplice ed economica.
La prima volta che colleghiamo un drive
esterno, macOS chiederà se vogliamo
usarlo come unità di backup.
Rispondendo in modo affermativo, Time
Machine formatterà il drive in automatico
per essere compatibile con il Mac e poi
comincerà a trasferire i file. Questa
operazione cancellerà tutti i dati presenti
sul drive, quindi è bene avere un’unità
dedicata solo al backup. La capienza
dell’unità dovrebbe essere almeno uguale
a quella del disco fisso. Per esempio,
se il nostro disco fisso è da 500 GB,
un drive da 1 TB sarà perfetto. Il backup
riguarderà tutti i dati sul Mac
e in qualsiasi momento potremo entrare

40 | Mac magazine | Settembre 2017


COME Creare un’immagine del disco fisso

1Avviare Utility disco


Accendiamo il Mac tenendo
premuto ç+R per avviare in
2Creare l’immagine
Dal menu File scegliamo Nuova
immagine e Immagine da Macintosh
3Verificare l’immagine
Il processo di creazione
dell’immagine può occupare diverse
modalità recupero. Scegliamo Utility HD. Nel pannello che compare, ore. Al termine, scolleghiamo il disco
disco. Facciamo clic sul disco fisso apriamo il menu e selezioniamo esterno e colleghiamolo a un Mac
a sinistra. Se usiamo FileVault, il disco fisso esterno, poi in Formato funzionante. Facciamo doppio clic
da File carichiamo l’immagine. scegliamo Compresso. Infine sul file .dmg per verificare che sia
Dovremo inserire la password. salviamo le modifiche. effettivamente installabile.

punto in cui si trovava in una determinata dovrebbero trovarsi nella cartella Utent.
data. Può essere utile quando si contrae A questo punto la cosa più facile è copiare
un malware, poiché sarà possibile la cartella con lo stesso nome del nostro
ripristinare un backup eseguito prima account sul nuovo computer. Una volta
che l’infezione avesse luogo. La funzione, cancellato il disco e reinstallato macOS,
tuttavia, non è molto utile se il sistema potremo copiare questi file ancora con
è lento a causa di file di sistema corrotti la modalità Disco di destinazione.
e la ragione è semplice: se i file erano
già danneggiati nel momento del backup, In teoria, possiamo scegliere Ultima risorsa
il Mac non farà altro che ripristinare l’opzione per reinstallare macOS per Se non possiamo usare la modalità Disco
ripristinare il sistema, ma potrebbe
quegli stessi file. Una soluzione migliore non migliorare le prestazioni. di destinazione, possiamo creare
è cancellare l’intero disco fisso un’immagine del disco fisso del Mac
e ripristinare i file manualmente. per mezzo di Utility disco. Troviamo
informazioni alla pagina apple.
Disco di destinazione co/2nPc4bW. Una volta completata
I passi appena visti partono la copia, dovremo collegare il drive
dal presupposto che il Mac sia almeno a un altro Mac per controllare che la copia
in grado di eseguire Time Machine. sia avvenuta regolarmente. Se non
Se questo non è il caso e non abbiamo I backup abbiamo un secondo Mac, contattiamo
un backup recente, potremmo ancora un Genius Bar e chiediamo assistenza.
essere in grado di recuperare i nostri file di Time Questo procedimento, purtroppo, non
personali prima di cancellare tutto
e reinstallare macOS. Se abbiamo accesso
Machine offre garanzie assolute. Se i file di sistema
sono corrotti, infatti, non avremo ottenuto
a un secondo Mac con porta FireWire sono di tipo il risultato sperato. La soluzione migliore,
o Thunderbolt e disponiamo del cavo in questo caso, è acquistare un drive
adatto, potremmo usare il Mac modalità incrementale esterno e installare macOS al suo interno.
Disco di destinazione. È semplice:
colleghiamo i due Mac con il cavo
e riguardano Potremo poi avviare il Mac da quel drive
e provare ad accedere ai file nel disco
FireWire o Thunderbolt, poi avviamo solo i file fisso. Non potremo recuperare le
il Mac tenendo premuto T. L’immagine applicazioni, ma sarà comunque possibile
di un disco dovrebbe comparire sullo
modificati copiare i dati che abbiamo creato andando
schermo, mentre sull’altro Mac il disco dal backup nella cartella Inizio. Sarà più semplice
dovrebbe essere accessibile dalla barra farlo copiando l’intera cartella sul desktop
laterale del Finder. I nostri dati personali precedente per poi trasferirla al disco esterno.

Mac magazine | Settembre 2017 | 41


Reinstallare
macOS
A volte l’unica soluzione
valida è ripartire da zero
opo avere eseguito Eseguiamo S.O.S. sul
disco prima di procedere

D
un completo backup dei
con un rimedio drastico.
dati, possiamo eliminare
Se nemmeno questo
eventuali file corrotti aiuta, è il momento
cancellando il contenuto di reinstallare macOS.
del disco fisso e reinstallando macOS.
Per farlo useremo la modalità di recupero
di macOS: un’area separata nel disco fisso
che contiene strumenti di diagnosi
e per la risoluzione di problemi come Tra le opzioni, ne troveremo anche una che
la lentezza del sistema o le difficoltà si limita a rimpiazzare solo i file di sistema,
nell’avvio. Per accedere a questa modalità, lasciando inalterati quelli personali.
avviamo il Mac tenendo premuto ç+R. Si tratta, però, di un’operazione piuttosto
Vedremo una schermata di benvenuto lunga che, oltretutto, non offre la garanzia
e un tasto da premere per procedere. di eliminare gli errori che abbiamo
Se per qualche ragione non riusciamo riscontrato. Assicuriamoci di selezionare
a riavviare in modalità recupero, il disco di avvio nel pannello di sinistra,
riproviamo tenendo premuto ç+å+R. di solito chiamato Macintosh HD. Infine
In questo caso dovremo indicare la nostra facciamo clic sul pulsante Inizializza nella
rete Wi-Fi e inserire la password. barra degli strumenti. Il formato del drive
Una volta caricata la modalità, scegliamo dovrà essere Mac OS Esteso (Journaled).
l’opzione Utility disco. Per sicurezza Ci sarà chiesto di confermare la scelta,
è meglio scollegare il drive di backup fatto questo il drive sarà cancellato.
per evitare cancellazioni accidentali. L’operazione richiede pochi secondi.
Fatto questo, usciamo da Utility disco.
Dentro Utility disco Torneremo alla finestra delle utility
Il termine “Cancellare” può creare di macOS. Se ci colleghiamo a Internet
preoccupazione. In realtà, dovremmo via Wi-Fi, facciamo clic sull’icona in alto
vedere l’operazione come un semplice a destra e controlliamo che il segno
ripristino delle condizioni di fabbrica. di spunta sia sulla nostra rete Home.
Una volta in Utility disco, selezioniamo In caso contrario, selezioniamola
il disco fisso nel pannello di sinistra e inseriamo la password di accesso.
e avviamo S.O.S. per provare a riparare A questo punto facciamo clic su, Continua
i settori danneggiati. Questo processo per iniziare a reinstallare macOS.
è comunque disponibile anche riavviando Facciamo di nuovo clic su Continua
il Mac in modalità sicura, come visto Scegliamo il disco di avvio abituale nelle schermate successive. La modalità
in precedenza, quindi eseguirlo da qui del Mac per iniziare il download di recupero controllerà quale sistema
non comporterà particolari differenze. e l’installazione di macOS. potrà essere installato sul nostro Mac.

42 | Mac magazine | Settembre 2017


Installare su un drive
esterno
La modalità di recupero di macOS
può installare il sistema operativo
su un drive esterno e usarlo per
l’avvio. Se abbiamo un disco SSD,
avremo un notevole incremento
delle prestazioni, poiché questi
dispositivi non hanno parti in Teniamo premuto å all’avvio
movimento e usano la memoria e selezioniamo il drive esterno.
Flash. L’ideale è sostituire il disco
del Mac con uno di tipo SSD, ma è assai più complesso rispetto
all’uso di un drive esterno e potrebbe invalidare la garanzia.
Colleghiamo quindi il drive e selezioniamolo nel pannello a
sinistra di Utility disco al posto dell’hard disk interno del Mac.
Facciamo attenzione a selezionare l’intero disco SSD e non
un volume. Al termine, riavviamo il Mac tenendo premuto å
e infine selezioniamo il drive SSD per avviare il sistema.

Mac o da un backup di Time Machine.


Selezioniamo quest’ultima opzione, poi
facciamo clic sul drive di Time Machine e
su Continua. Se abbiamo usato un sistema
di criptazione dei dati, ci sarà chiesta
la password. Nella pagina seguente ci sarà
chiesto quali dati vogliamo trasferire.
È molto meglio limitarsi alla cartella
Dopo avere visionato e accettato i termini
e le condizioni, ci sarà chiesto dove
Se abbiamo Inizio, evitando di spuntare tutto il resto:
Applicazioni, Altri file e le configurazioni.
vogliamo installare macOS. Indichiamo un backup Potremo reinstallare le app dal Mac App
il drive appena cancellato, a meno che non Store o scaricarle da Internet in seguito.
vogliamo installare il sistema su un drive recente di Time Ora l’Assistente di configurazione
esterno. Infine facciamo clic su Installa. Machine, comincerà a “migrare”, cioè a copiare,
Comincerà così il download del sistema i dati dal backup più recente di Time
operativo. Il tempo necessario varia in base possiamo Machine al computer. Terminato
alla velocità della nostra connessione.
ripristinare il processo, potremo eseguire il login
con la vecchia password. Se per accedere
Assistente alla configurazione l’account con usiamo il nostro ID Apple e nel frattempo
Quando il processo di reinstallazione sarà abbiamo cambiato la password, teniamo
completo, vedremo comparire la schermata l’assistente presente che per effettuare il login
dell’Assistente alla configurazione,
la stessa che abbiamo visto quando
alla migrazione dovremo inserire la stessa password
che avevamo creato al tempo del backup.
abbiamo acquistato il Mac. Le opzioni qui Soltanto dopo il primo accesso la password
sono molto chiare e potremo comunque sarà aggiornata a quella più recente.
cambiare le scelte anche in seguito. La reinstallazione di macOS dovrebbe
Se abbiamo un backup recente di Time avere eliminato qualunque problema
Machine, ora possiamo ripristinare software. Se il sistema è ancora lento
velocemente il nostro account utente dopo la migrazione dei dati da un backup
con l’Assistente alla migrazione. In pratica precedente, proviamo a ripetere
copieremo solo i file personali, come l’operazione creando un account utente
quelli contenuti in Documenti, Immagini del tutto nuovo e senza importare vecchi
e Applicazioni, senza interessare i file dati. In questo modo potremo escludere
di sistema. Prima di procedere, qualunque causa software e puntare su
Possiamo decidere di ripristinare
colleghiamo il drive di Time Machine. tutti i dati, ma è meglio limitarsi a
un guasto hardware. L’opzione migliore, a
Durante le operazioni, il sistema chiederà quelli nel nostro account personale questo punto, è rivolgersi a un Genius Bar
se vogliamo trasferire i dati da un altro e scaricare le app in seguito. o a un servizio assistenza autorizzato.

Mac magazine | Settembre 2017 | 43


50
RIM
RA P
E
I
D
D
I
I PER
m a cO S
E i O S
44 | Mac magazine | Settembre 2017
0 D
obbiamo ammettere che
le grandi menti di Apple
hanno fatto tutto il
possibile per mantenersi
fedeli al loro motto:
“Funziona al meglio”.
Serve un appuntamento
al Genius Bar di un Apple
Store? Forse no. Ecco come
è possibile rimediare
ai piccoli problemi che possono
capitare a macOS e iOS…
Se siamo abbastanza fortunati da
vivere nei pressi di un Apple Store,
inoltre, possiamo sempre fissare
un appuntamento gratuito al Genius
Bar per ottenere una diagnosi
degli eventuali problemi tecnici.
Purtroppo non tutti abbiamo questa
fortuna ed è per questo che, con
l’obiettivo di risparmiare tempo
che tutti gli inconvenienti elencati
sono assai comuni e ognuno può
avere più di una causa. Per esempio,
una connessione a Internet lenta
può dipendere sia da problemi
software, sia da interferenze.
I dispositivi Apple possono vantare e spese di viaggio, in queste pagine Dovremo perciò escludere queste
un’interfaccia di grande livello ci concentreremo sui 50 problemi possibilità prima di stabilire che
e il supporto online, raggiungibile più comuni che possono verificarsi il guasto dipenda dal nostro Mac.
all’indirizzo https://support.apple. con l’uso di iOS e macOS, fornendo Se il guaio che stiamo sperimentando
com/it-it, non è secondo a nessuno. le soluzioni più appropriate. Resta non compare in queste pagine,
sempre valido il consiglio di eseguire possiamo consultare la guida
un completo backup dei dispositivi all’isolamento dei problemi alla pagina
prima di applicare i rimedi. http://apple.co/2smGBfR, così
Non tutti i problemi possono essere da risparmiare tempo quando
trattati in modo approfondito, quindi contatteremo il supporto Apple.
in alcune sezioni troveremo anche Detto questo, se il nostro Mac “Non
i link al sito di Apple, dove è possibile funziona e basta”, non preoccupiamoci
ottenere supporto. Teniamo presente troppo e continuiamo a leggere”.

Mac magazine | Settembre 2017 | 45


PRO B LE MI
CO N iO S
cc h i e pratiche s olu z io ni
Tru
1MOLTO
LA DURATA DELLA
BATTERIA SEMBRA
DIMINUITA
web http://apple.co/2uGtTcf, per
controllare se il problema persiste.

3iOS
UN AGGIORNAMENTO
Prima di tutto assicuriamoci che iOS sia
NON SI INSTALLA
aggiornato andando in Impostazioni,
Generali, Aggiornamento software. A volte, quando entriamo
Controlliamo poi alla voce Batteria nelle Impostazioni, Generali,
l’Utilizzo batteria. Un buon sistema Aggiornamento software, vediamo
per ridurre i consumi è attivare che un aggiornamento non riesce
il Risparmio energetico, che disattiva a installarsi. Possiamo controllare
le funzioni non strettamente la versione corrente di iOS andando
necessarie. Teniamo presente in Impostazioni > Generali > Info. Il modo
che questa modalità è disponibile solo più semplice per risolvere il problema è
sugli iPhone. Altri dettagli si trovano installare l’ultima versione di iTunes sul
alla pagina http://apple.co/2uGuVoX. Mac, http://apple.co/2tFz4fO, collegare
il dispositivo e fare clic sull’icona in alto

2 IL DISPOSITIVO È
LENTO O RISPONDE
MALE AI COMANDI
a sinistra, su Riepilogo e poi scegliere
Verifica aggiornamenti.
6SCHERMO
ROSSO FISSO
Se il dispositivo sembra lento o si
blocca, riavviamolo tenendo premuti
il tasto di accensione e il pulsante
4 IL DISPOSITIVO
NON EMETTE
PIÙ ALCUN SUONO
Se il nostro iPhone passa dal
logo Apple a una schermata
rossa fissa, potremmo essere
Home fino a vedere il logo Apple sullo Se non sentiamo più la suoneria incappati nella temuta RSOD,
schermo. Se la situazione non migliora quando riceviamo chiamate, andiamo o Red Screen Of Death: la
e abbiamo un backup recente su iTunes in Impostazioni e in Suono per Schermata rossa della morte.
o iCloud, possiamo considerare l’idea assicurarci che il cursore della suoneria Questo problema si riscontra
di ripristinare le impostazioni non sia a zero. Diamo anche più spesso sugli iPhone 6,
di fabbrica, come illustrato alla pagina un’occhiata a Non disturbare ma si è presentato anche su
per controllare che non sia attivo. altri modelli. Non esiste una
Se tutto sembra in ordine e ancora documentazione ufficiale
non sentiamo i suoni, andiamo nelle tra le pagine del supporto
Impostazioni e in Bluetooth per essere di Apple. Possiamo tentare
certi che l’audio non sia inviato a un un ripristino, ma se fallisce,
altro dispositivo, come un altoparlante. purtroppo non resta che fare
Infine, proviamo a riavviare tenendo affidamento sul Genius Bar
premuti i tasti di accensione e Home. o un rivenditore autorizzato.
Per il ripristino colleghiamo

5ILNONDISPOSITIVO
SI ACCENDE
Può capitare che il dispositivo iOS non
il dispositivo al Mac via cavo,
teniamo premuti i pulsanti
di accensione e Home insieme
si avvii o non risponda ai comandi. Di fino a quando non compare
solito è sufficiente mezz’ora di carica, la schermata di ripristino
ma se così non fosse, riavviamolo e seguiamo le istruzioni
tenendo premuti i tasti di accensione e di iTunes. Se non abbiamo
Prima di provare un rimedio facciamo un backup Home per alcuni secondi. Se nemmeno un backup perderemo i dati.
iCloud da Impostazioni, ID Apple e iCloud. questo funziona, proviamo a collegarlo

46 | Mac magazine | Settembre 2017


50 rimedi per macOS e iOS

9
IL DISPOSITIVO
RICHIEDE LA PASSWORD
DI UN ALTRO ID APPLE
Se qualcuno ha eseguito l’accesso al nostro
dispositivo con il proprio ID Apple, potremmo
ricevere l’invito a inserire la relativa password.
Se questo avviene mentre stiamo facendo acquisti
sull’App Store, tocchiamo il nostro ID Apple
in fondo alla pagina Primo piano ed eseguiamo
il logout. Per uscire da iCloud, avremo
bisogno che il titolare dell’ID Apple inserisca
la propria password o rimuova il dispositivo
dal proprio account iCloud da icloud.com.
Se il rimedio fallisce, contattiamo Apple
con la prova d’acquisto del dispositivo.

come FaceTime e Calendario.


Se abbiamo cancellato per errore un’app integrata in iOS 10, niente paura: possiamo scaricarla di nuovo. Controlliamo anche la pagina http://
apple.co/2ebllps per avere più
a un Mac o un PC con iTunes certificati tendono a dare maggiori informazioni in proposito. Se non
e a ripristinare l’ultimo backup problemi. Se un avviso ci informa che troviamo un’app integrata, è possibile
disponibile. Altri dettagli sono alla l’accessorio non è supportato, puliamo che sia stata cancellata per errore.
pagina http://apple.co/2sn22NC. delicatamente la porta Lightning Cerchiamola nell’App Store, poi
e il connettore con un panno asciutto, premiamo l’icona con la nuvola per

7ILNONDISPOSITIVO
SI RICARICA
poi proviamo a riavviare. scaricarla nuovamente. Il principio è
valido anche per le app non integrate.
Se il dispositivo iOS non carica
la batteria quando lo colleghiamo a una
presa elettrica, assicuriamoci di usare
8MANCA UNA DELLE
APP INTEGRATE
Con l’arrivo di iOS 10, Apple ha 10SE PERDIAMO
IL DISPOSITIVO
un cavo Lightning o una presa a muro permesso la rimozione delle app Attivare la funzione Trova il mio
USB ufficiale Apple, poiché quelli non integrate dalla schermata Home, iPhone è una buona idea: se perdiamo
il dispositivo, potremo bloccarlo
a distanza quando si collegherà
a Internet. Apriamo l’app Trova il mio
iPhone ed eseguiamo il login con
il nostro ID Apple, poi confermiamo
la volontà di condividere la posizione.
In caso di smarrimento, usiamo
un altro dispositivo, o un computer,
e andiamo alla pagina icloud.com.
Qui facciamo clic su Trova iPhone e
selezioniamo il dispositivo sulla mappa.
Facciamo clic su Modalità smarrito,
inseriamo il codice di sblocco e
procediamo. Sul dispositivo comparirà
un messaggio (è consigliabile inserire
il nostro numero di telefono). Potremo
vedere la posizione e anche bloccarlo.

Mac magazine | Settembre 2017 | 47


PROB LEMI
DI RETE ltà
Risolviamo le difficoio n i
tipic h e c on le conness
11MAIL NON INVIA E NON
RICEVE I MESSAGGI
Possono esserci diverse ragioni
quando Mail non riesce a inviare o
ricevere posta. Se succede, proviamo
prima di tutto a controllare la posta
da un altro dispositivo e accediamo
alla webmail del nostro provider
per verificare che tutto sia in ordine.
Fatto questo, apriamo Mail e nel menu
Finestra facciamo clic su Stato
connessione per controllare che
Mail si connetta regolarmente
ai server. Controlliamo anche
chele impostazioni del provider
corrispondano alle nostre andando
nelle Preferenze di Mail nella scheda
Account in Impostazioni server.

12LA CONNESSIONE
A INTERNET È LENTA
Se la navigazione è lenta,
controlliamo che non dipenda dal Mac.
Proviamo poi ad accedere al Web da
un altro dispositivo. Se questo risulta
ugualmente lento, potrebbe
trattarsi di un’interferenza
wireless. Consultiamo la
documentazione del router
per scoprire come controllare
la configurazione dei canali. Se è
14ALCUNE APP NON
SI CONNETTONO
Se alcune app specifiche
entriamo nel pannello Network delle
Preferenze di sistema. Facciamo clic
su Wi-Fi, a sinistra, e su Avanzate.
solo il Mac a essere lento, avviamolo sul Mac non riescono Trasciniamo la nostra rete Wi-Fi
in Modalità Recupero, http://apple. a connettersi alla Rete, o altre di preferenza in cima alla lista, poi
co/2tHPjsI e attiviamo l’aiuto online non riescono a comunicare selezioniamo quelle indesiderate
per eseguire un test di connessione con noi, potremmo dovere e facciamo clic su - per rimuoverle.
nel browser. Poi contattiamo intervenire sulla configurazione
il supporto Apple. del firewall. Il firewall del Mac
è disattivato di default. 15 IL MAC NON
RICONOSCE IL MAGIC
13 IMPEDIAMO AL MAC
DI CONNETTERSI
A UNA RETE WI-FI ERRATA
Attiviamolo nel pannello
Sicurezza e Privacy delle
Preferenze di sistema.
MOUSE O LA TASTIERA
Se il Mac non riesce a connettersi
a Magic Keyboard, Magic Mouse 2
Se il Mac si trova nelle vicinanze Entriamo in Firewall o Magic Trackpad 2, proviamo
di reti Wi-Fi non protette, potrebbe e nelle Opzioni Firewall. Qui a collegarli con un cavo Lightning.
connettersi a una di queste invece controlliamo che l’app che Nelle Preferenze di sistema, andiamo
che a quella della nostra casa non si connette non sia in Bluetooth e controlliamo che il
o ufficio. Per evitare che succeda, nell’elenco di quelle bloccate. dispositivo sia carico e regolarmente

48 | Mac magazine | Settembre 2017


50 rimedi per macOS e iOS

18
UN WI-FI PIÙ VELOCE
Se anche cambiando il canale nel
nostro router Wi-Fi non otteniamo un
incremento nella velocità di connessione,
e se abbiamo già provato le impostazioni
raccomandate da Apple, http://apple.
co/2uJfADN, possiamo provare a usare
una Time Capsule, una base AirPort
Extreme o un ripetitore di segnale
per uso domestico. Se il router supporta
la banda 5 GHz, usiamola per ridurre
le interferenze, anche se diminuiremo
la portata del segnale Wi-Fi.

sia attiva e che la nostra connessione


preferita abbia il segno di spunta.
Se siamo connessi alla nostra rete
proviamo lo strumento Diagnosi
wireless. Altre info alla pagina
http://apple.co/2tQ5zZo.

19NETWORK
WI-FI NASCOSTI
Se il router usa un network Wi-Fi
nascosto, potremmo ricevere
messaggi di errore anche usando
la password corretta. Di solito

17 IL NOSTRO
PROVIDER
BLOCCA UN SITO WEB
la causa è una configurazione errata
della rete. Controlliamo lo SSID
(il nome della rete), e il tipo
Quando un sito Web risulta di sicurezza della password (WPA/
irraggiungibile a causa WPA2). Se siamo incerti su questi dati
accoppiato. Per i dispositivi più datati, delle limitazioni del nostro controlliamo il manuale del router.
premiamo il pulsante di accensione provider di accesso a Internet, Quando li inseriamo, inoltre, facciamo
fino a quando il LED lampeggia. possiamo provare ad aggirare attenzione a maiuscole e spazi.
Dovrebbe quindi comparire nel l’ostacolo utilizzando un DNS,
pannello Bluetooth. Selezioniamolo
e accoppiamolo.
Domain Name System, diverso
da quello fornito dal provider
stesso. Andiamo nel pannello
20 IL MIRRORING TRA
AIRPLAY E APPLE TV
È LENTO O VA A SCATTI
16PROBLEMI
DI CONNESSIONE
Se la connessione a Internet è del
Network delle Preferenze
di sistema. Facciamo clic
sulla nostra connessione,
Se il mirroring tra AirPlay e Apple TV
è lento, controlliamo le configurazioni
raccomandate alla pagina
tutto assente, controlliamo che altri su Avanzate e sulla scheda http://apple.co/2uJfADN. Nel Mac
dispositivi non abbiano lo stesso DNS. Facciamo clic su + App Store, andiamo nella scheda
problema. Se il Mac è connesso per aggiungere un server Aggiornamenti e controlliamo che
al router con un cavo Ethernet, DNS, come quello fornito macOS sia aggiornato. Facciamo lo
proviamo a riposizionarlo. Se invece da Google: 8.8.8.8 e 8.8.4.4. stesso sulla Apple TV in Impostazioni,
la connessione è di tipo Wi-Fi, Selezioniamo il vecchio DNS e Sistema e Aggiornamento software.
facciamo clic sull’icona Wi-Fi nella facciamo clic sul segno - Se possibile, proviamo a collegare
barra dei menu per controllare che per eliminarlo dall’elenco. Mac e Apple TV al router via cavo.

Mac magazine | Settembre 2017 | 49


APP
EGU AI
I migliori rimedi pericci
le app che fanno i capr
21 APRIRE UN FILE
DI WORD SENZA
MICROSOFT OFFICE
Excel e PowerPoint. Le app possono
anche esportare testi, fogli di calcolo
e presentazioni nei formati di Microsoft
La suite di iWork, che comprende Office. Basta fare clic sul menu File,
Pages, Numbers e Keynote, è scegliere Esporta come e poi indicare
disponibile gratis sull’App Store e può il formato che serve.
aprire i documenti di Microsoft Word,

23 CAMBIARE
IL BROWSER
22 RIMUOVERE
L’AVVISO DI
BLOCCO DEL BROWSER
PREDEFINITO
Non tutti i siti Web funzionano
nel migliore dei modi con Safari. Se
Se il Mac è stato infettato da installiamo un browser di terze parti,
un adware, il browser può mostrare al primo avvio chiederà di configurarlo
un messaggio di errore che blocca come il browser di default. In
la navigazione impedendo di visitare alternativa, nel pannello Generali delle
altri siti. Per rimediare, riavviamo Preferenze di sistema
il Mac in modalità sicura tenendo possiamo scegliere
premuto ß all’avvio, poi apriamo il browser web di default
il Finder. Dal menu Vai scegliamo indicandolo nella casella.
Vai alla cartella e scriviamo ~/ un equivalente per macOS, possiamo
Library/LaunchAgents. Eliminiamo
qualsiasi file strano dal contenuto,
poi facciamo lo stesso nelle cartelle
24 MODIFICARE
UN SISTEMA
DI PAGAMENTO
avviare una versione virtuale
di Windows dal desktop di macOS.
Ci servirà un software come VMware
/Library/LaunchAgents e /Library/ Per rimuovere o aggiornare la carta Fusion o Parallels Desktop. Sono
LaunchDaemons. Avviamo poi di credito associata all’App Store, strumenti pratici, ma non gratuiti
Safari e nel pannello Estensioni apriamo l’App Store. Nella scheda In e le prestazioni non saranno proprio
delle Preferenze disattiviamo primo piano, facciamo clic su Account, al massimo. In alternativa, possiamo
quelle che non conosciamo. a destra, e inseriamo il nostro ID Apple. installare Windows accanto a macOS
Ora accanto a Informazioni di usando l’Assistente Boot Camp.
pagamento facciamo clic su Modifica e Tutti i dettagli sono alla pagina
in Metodo di pagamento selezioniamo http://apple.co/2sM9HUZ.
una nuova carta o eliminiamone
una precedente. Associare una carta
è indispensabile per usare In Famiglia,
http://apple.co/2tQmT0c.
26RIMUOVERE
DEL TUTTO UN’APP
Sebbene sia possibile trascinare un’app
dalla cartella Applicazioni al Cestino,

25USARE I PROGRAMMI
PER WINDOWS
Se abbiamo bisogno di usare un
questo non assicura la sua rimozione
dalle Preferenze di sistema,
dalla Libreria o dalla barra dei menu.
programma per Windows e non esiste Per eliminare l’icona nelle Preferenze

50 | Mac magazine | Settembre 2017


30
CAMBIARE L’APP
USATA PER APRIRE
UNA TIPOLOGIA DI FILE
Molti tipi di file, come i documenti di
testo, possono essere aperti da più
applicazioni. Se vogliamo cambiare
quella predefinita per l’apertura di un
file, facciamo ≈+clic sul file e
scegliamo Informazioni. Nella nuova
finestra, facciamo clic sul triangolo
grigio accanto a Apri con e scegliamo
l’app dal menu. Andando su Altro
potremo spuntare la voce Apri
sempre con questa applicazione così
da non dovere ripetere il processo.

di sistema, facciamo clic su di essa


tenendo premuto ≈ e scegliamo
Elimina. Poi apriamo il Finder e dal
il sistema più rapido è cancellare l’app
dalla cartella Applicazioni e scaricarla
nuovamente dall’App Store utilizzando
29 RIPRISTINARE
UN’APP
DI TERZE PARTI
menu Vai scegliamo Vai alla cartella. il nuovo ID Apple. Partendo dalla stessa situazione
Qui scriviamo ~/Library/Application appena vista, quindi dopo l’acquisto di
Support. Troviamo la cartella dell’app
e cancelliamola. Infine riavviamo
il Mac e svuotiamo il Cestino.
28 RIPRISTINARE
UN’APP
DALL’APP STORE
un Mac nuovo o dopo avere eliminato
l’intero contenuto del disco fisso, se
non riusciamo più a trovare un’app che
Se abbiamo appena acquistato avevamo installato in precedenza, può

27 L’APP STORE CHIEDE


DI AGGIORNARE
LA VECCHIA PASSWORD
un nuovo Mac o siamo stati obbligati
a ripulire il disco fisso a causa
di un problema, alcune delle vecchie
darsi che questa non sia più disponibile
sull’App Store, oppure l’installazione
originale era stata eseguita da un CD.
Se abbiamo installato un’app sul nostro app mancheranno all’appello. Se conserviamo i backup di Time
Mac utilizzando un ID Apple diverso Per ripristinare un’app scaricata Machine, è possibile ripristinare
rispetto a quello in uso, l’App Store dall’App Store, entriamo nella scheda l’app mancante con l’Assistente alla
richiederà di aggiornare la password Acquistate e passiamo in rassegna migrazione, http://apple.co/2uq85SZ.
per quell’ID. Abbiamo ancora i vecchi acquisti. Facciamo clic Se l’app non proveniva dall’App Store
la password sottomano? Allora su Installa accanto a un’app già ma dal sito Web di un produttore
eseguiamo pure l’aggiornamento acquistata per scaricarla nuovamente. di terze parti, possiamo cercare
e continuiamo a usare l’app. Se così Dovremo però eseguire l’accesso di reinstallarla, a patto di possedere
non fosse, e se l’app è gratuita, con l’ID Apple usato per l’acquisto. ancora i dati di accesso.

Mac magazine | Settembre 2017 | 51


m a c O S
IN D IFF ICOLTÀ
en dia m o a pa tti c on le più non riusciamo a trovare il nostro file,

Sc
forse è stato cancellato per errore.

cOS
Controlliamo il Cestino. Possiamo

co mu ni str ane zz e di m a ripristinare il file mancante con Time


Machine seguendo la procedura alla
pagina http://apple.co/2sJ5feF.

31 VELOCIZZARE 35PROBLEMI DI BACKUP


CON TIME MACHINE
IL SISTEMA
Quando il sistema inizia a essere
troppo lento, salviamo i file aperti,
34 RIPRISTINARE
LA PASSWORD
DI LOGIN
Se usiamo Time Machine per il backup
su un’unità esterna e riceviamo
un errore, proviamo a controllare
riavviamo il Mac e controlliamo gli Se abbiamo dimenticato il cavo di collegamento, poi facciamo
aggiornamenti da  andando in App la password che usiamo clic sull’icona di Time Machine nella
Store e Aggiornamenti. Spesso per effettuare il login al Mac, barra dei menu e su Esegui backup
la lentezza dipende dalle troppe app il modo più semplice adesso. Se usiamo una base Time
aperte allo stesso tempo: proviamo per ripristinarla è chiedere Capsule, aggiorniamo il firmware,
a chiuderne qualcuna. Un’altra cosa a un altro amministratore http://apple.co/2tUsfrt, e riavviamola
che possiamo fare è entrare nelle del computer di farlo per noi. controllando che il dispositivo sia
Preferenze di sistema e nel pannello Chiediamo di entrare nelle connesso alla stessa rete del Mac.
Utenti e gruppi. Apriamo Elementi Preferenze di sistema e
login e disattiviamo quelli non
necessari. Se non funziona, riavviamo
in modalità sicura, http://apple.
nel pannello Utenti e gruppi.
Qui bisogna selezionare il
nostro account e fare clic su
36macOS NON SI AVVIA
Se il sistema operativo non si
avvia, controlliamo che non ci siano
co/2tLcTVA , e controlliamo che Cambia password. Creiamo messaggi di errore. Un punto di
non ci siano elementi di terze parti poi un nuovo login per domanda lampeggiante segnala che
a causare problemi. In questo modo il Portachiavi, potremo farlo il sistema non è stato trovato e questo
ripareremo anche eventuali file di durante il primo accesso può indicare un problema hardware.
sistema corrotti nel disco di avvio. con la nuova password. Se il Mac si avvia con una schermata

32CORREGGERE
L’ORA SUL MAC
Un orologio impreciso può portare
a errori di ogni genere con le pagine
Web e non solo. Nelle Preferenze
di sistema andiamo in Data e Ora.
Facciamo clic sul lucchetto e inseriamo
la password di amministratori per
effettuare modifiche. Assicuriamoci
che sia attiva la casella Imposta
automaticamente data e ora con e che
il fuso orario sia corretto scegliendo
dal menu la città più vicina a noi.

33TROVARE UN FILE
Se siamo certi di avere salvato
un file, ma non ricordiamo dove,
facciamo clic sull’icona di Spotlight, in
alto a destra, e cerchiamolo per nome.
In alternativa, possiamo ricercare
una particolare estensione, come per
esempio jpg, doc e così via. Se ancora

52 | Mac magazine | Settembre 2017


50 rimedi per macOS e iOS

bianca o grigia con una barra di


caricamento, scolleghiamo le periferiche
ed eseguiamo una reimpostazione
39FORZARE LA CHIUSURA
DEL NOSTRO MAC
A volte il Mac rifiuterà di spegnersi.
del controller di gestione del sistema, Se un secondo utente ha eseguito
http://apple.co/2tklz4s. Se nemmeno il login, macOS richiederà la password
questo funziona, meglio contattare
il supporto Apple. 38 RIMUOVERE
IL MESSAGGIO
DI DISCO QUASI PIENO
di amministratore. Altrimenti è possibile
che ci sia un’app ancora attiva. Salviamo
il lavoro e poi da  scegliamo Uscita

37macOS SI BLOCCA
DOPO IL LOGIN
A volte il Mac si avvierà bloccandosi
Questo messaggio si presenta
quando lo spazio su disco è
quasi esaurito. In Informazioni
forzata. Selezioniamo ogni app
nell’elenco e forziamone l’uscita,
poi proviamo a spegnere il Mac.
però al login e lo schermo potrebbe su questo Mac facciamo clic
diventare blu. Se altri utenti riescono
a eseguire il login, il problema
potrebbe essere in un software
su Archivio per controllare
cosa occupa spazio. Con un clic
su Gestisci possiamo spostare
40REINSTALLARE macOS
Se il sistema si comporta
in modo anomalo, possiamo provare
incompatibile o in un font corrotto. parte dei file su iCloud, a reinstallare macOS. Ci serviranno
Riavviamo il Mac in modalità sicura, cancellare film e programmi TV l’ID Apple e la password usate per
http://apple.co/2tLcTVA, poi andiamo e programmare lo svuotamento l’installazione. Facciamo un backup
nel pannello Utenti e gruppi delle del Cestino. Eliminiamo anche e riavviamo tenendo premuti i tasti
Preferenze di sistema. Nella scheda gli elementi nella cartella ç+R. Seguiamo la guida http://apple.
Elementi login rimuoviamo tutti Download, che possono essere co/2ssxWsh per il ripristino da zero
gli elementi di terze parti e proviamo scaricati nuovamente e http://apple.co/2uNnaxf
a riavviare il sistema. in un secondo momento. per ripristinare da Time Machine.
PROB LEM I
HA RDW AR E
a r e g li in c o n ve n ie n ti
Come identific c o n il Mac
tipici che s i ve r if ic a n o
42 ISOLARE
LE QUESTIONI
HARDWARE
il supporto per maggiori
informazioni.

44 TONI
Problemi comuni come l’assenza
ALL’AVVIO
di suono, anomalie dello schermo
E SIGNIFICATO
e calo di prestazioni nel Mac, possono
avere varie cause. Se riceviamo A volte il Mac emette
un messaggio di errore, copiamolo un bip sonoro all’avvio. Il numero
con cura, annotando anche l’ora in cui e la frequenza di questi suoni possono
lo abbiamo ricevuto. Poi visitiamo la aiutarci a capire il problema. Un bip
pagina https://getsupport.apple.com ogni cinque secondi indica che non
con un dispositivo funzionante e sono stati trovati i moduli di memoria.

41 CONTROLLIAMO
IL CARICA
BATTERIA
contattiamo il supporto per scoprire
se si tratta di un problema hardware.
Tre bip segnalano che la RAM
non ha passato il test di integrità,
probabilmente perché non supportata.
Se il MacBook non si ricarica,
controlliamo che l’adattatore
sia ben collegato e proviamolo
43QUANDO IL MAC
SI SURRISCALDA
Se le ventole del Mac sono
Tre bip lunghi e tre brevi annunciano
un guasto nel firmware e in questo
caso serve un centro riparazioni.
con una presa elettrica diversa. costantemente in funzione e la
Esaminiamo anche la porta
sul MacBook, assicurandoci che
sia sgombra da polvere e corpi
temperatura è troppo alta anche al
tocco, potremmo avere un problema
hardware. Cerchiamo di migliorare la
45CONTROLLO
GARANZIA
Andiamo alla pagina https://
estranei, controlliamo anche circolazione dell’aria spostando il Mac checkcoverage.apple.com/it/it/
il cavo alla ricerca di eventuali su una superficie rigida e in una stanza e immettiamo il numero di serie per
rotture. Nel caso la situazione a una temperatura non superiore controllare che il Mac sia in garanzia
non si risolva portiamo ai 35°. Se la situazione non migliora, o coperto da un piano AppleCare.
il MacBook presso un centro reimpostiamo la memoria NVRAM, Le questioni legate alla garanzia
assistenza autorizzato. Ma http://apple.co/2tkLeKk. Ventole
prima, proviamo a reimpostare rumorose e calore eccessivo possono
l’SMC, come mostrato alla
pagina http://apple.co/2tklz4s.
dipendere da software come Spotlight
e dalla sua indicizzazione. Contattiamo 46ANOMALIE
DELLO SCHERMO
Può verificarsi il caso
di un malfunzionamento
di uno dei transistor nel display
del Mac, che causa un difetto
di ombra o luminosità in
un’area del display. A volte
la causa è un corpo estraneo,
come delle particelle di polvere,
all’interno dello schermo.
Se abbiamo questo problema,
prima di rivolgerci a Apple
puliamo lo schermo con
un panno asciutto e proviamo
a reimpostare la NVRAM,
http://apple.co/2tkLeKk.

54 | Mac magazine | Settembre 2017


dei prodotti e alle coperture sono la lingua quando ci sarà chiesto e infine
diverse da un paese all’altro. In Italia, facciamo partire il test. Se gli strumenti
Apple fornisce garanzie limitate riscontrano un problema, facciamo una
di un anno che si aggiungono a quelle foto allo schermo e annotiamo anche
garantite dalla legge per la tutela del qualsiasi codice di riferimento sia
consumatore. È bene prendere visione mostrato. Poi contattiamo il supporto.
di tutti i dettagli alla pagina di supporto
all’indirizzo http://apple.co/2tUMMfi.
48SCHERMO OSCURATO
Può succedere di vedere

47 USARE
LA DIAGNOSTICA
Il nostro Mac può integrare uno tra
lo schermo del Mac oscurarsi e di
ricevere l’avviso che invita a riavviare.
Il fenomeno può avere diverse cause,
due set di strumenti per la diagnostica, da un aggiornamento di sistema
in base all’anno di fabbricazione. Per corrotto a un guasto hardware.
scoprire di quale disponiamo, visitiamo Riavviamo il Mac come suggerito e se
la pagina http://apple.co/2tPSxdo. Per vediamo altri errori, scolleghiamo tutte
utilizzare questi strumenti, spegniamo le periferiche e riavviamo in modalità
il Mac e scolleghiamo tutti i dispositivi
esterni tranne la tastiera, il mouse
e lo schermo. A questo punto, riavviamo
sicura, http://apple.co/2tLcTVA.
Se il problema persiste anche dopo
il riavvio, non resta altro da fare
50AUMENTARE
LA MEMORIA RAM
Più memoria RAM è installata,
tenendo premuto il tasto d. Scegliamo che contattare il supporto Apple. maggiore è il numero di app che
il Mac può gestire allo stesso
tempo. Aumentare la RAM è

49PROBLEMI AUDIO PIÙ COMUNI


Se il Mac non emette più alcun suono, controlliamo di non
avere dispositivi audio collegati, come cuffie o schede esterne. Nel
sempre una buona idea e
possiamo fare tutto da soli.
Identifichiamo il modello da
pannello Suono delle Preferenze di sistema facciamo clic su Uscita Informazioni su questo Mac,
e controlliamo che siano selezionati gli altoparlanti interni. Se l’opzione entriamo nella scheda Memoria
è assente, contattiamo il supporto Apple. Se gli altoparlanti interni sono per scoprire quanta RAM
selezionati alziamo il volume e reimpostiamo la NVRAM, http://apple. abbiamo e facciamo clic su
co/2tkLeKk. Se al riavvio sentiamo il caratteristico suono, il problema Istruzioni di aggiornamento
è software, altrimenti può essere un guasto più serio. della memoria. Teniamo presente
che non tutti i Mac supportano
questo tipo di operazione.

Mac magazine | Settembre 2017 | 55


HAI PERSO UN NUMERO DI MAC MAGAZINE? Se leggi MAC
MAGAZINE,
NON PREOCCUPARTI PUOI ACQUISTARE GLI ARRETRATI! ti possono piacere anche...
COD. LPD02
9,90€

COD. MP101 COD. MP102 COD. MP103

COD. LPMA01
9,90€

COD. MP104 COD. MP105 COD. MP106

Completa la tua collezione ordinando gli arretrati a soli 5‚00 €cad.


su www.macmagazine.it/arretrati
oppure utilizzando il modulo qui sotto
l
SCEGLI L‘ARRETRATO CHE VUOI ORDINARE NOME
SE VUOI ORDINARE VIA POSTA O VIA FAX, COMPILA QUESTO COUPON COGNOME
Ritaglia o fotocopia il coupon, invialo in busta chiusa a: Sprea Spa Via Torino, 51 20063 Cernusco s/n (MI), insieme
a una copia della ricevuta di versamento o a un assegno. Oppure via fax al numero 02.56561221. Per ordinare in VIA
tempo reale i manuali collegati al nostro sito www.macmagazine.it/arretrati. Per ulteriori informazioni puoi scrivere a
store@sprea.it oppure telefonare allo 02/87168197 dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. N° C.A.P. PROV.
INSERISCI I CODICI E MESI DI RIFERIMENTO delle pubblicazioni che desideri ricevere: CITTÀ
€ TEL.
€ E-MAIL

€ SCELGO IL SEGUENTE METODO DI PAGAMENTO (Indica con una ˝ quello prescelto)
Totale Ordine €
∆ Versamento su CCP 99075871 intestato a Sprea Spa arretrati Via Torino 51 20063 Cernusco Sul
Naviglio MI (Allegare ricevuta nella busta o al fax)
SCELGO IL SEGUENTE METODO DI SPEDIZIONE:
Indica con una ˝ la forma di spedizione desiderata ∆ Bonifico intestato a Sprea Spa arretrati sul conto IBAN IT05 F076 0101 6000 0009 9075 871

Per una rivista spedizione tramite posta tradizionale al costo aggiuntivo di € 3,90 ∆ Carta di Credito N. (Per favore riportare il numero della Carta indicandone tutte le cifre)
Per due o più riviste spedizione tramite Corriere Espresso al costo aggiuntivo di € 7,00
Scad. CVV
(Codice di tre cifre che appare sul retro della carta di credito)
TOTALE COMPLESSIVO €

Nome e Cognome del Titolare della carta (può essere diverso dall’abbonato)
Data Firma del titolare
Informativa e Consenso in materia di trattamento dei dati personali - (Codice Privacy d.lgs. 196/03) Sprea Spa Socio unico Sprea Holding Spa con sede in via Torino 51 – 20063 Cernusco s/
Naviglio (MI) è il Titolare del trattamento dei dati personali che vengono raccolti, trattati e conservati ex d.lgs. 196/03. Gli stessi potranno essere comunicati e/o trattati da Società esterne Incaricate.
Ai sensi degli artt. 7 e ss. si potrà richiedere la modifica, la correzione e/o la cancellazione dei dati, ovvero l’esercizio di tutti i diritti previsti per Legge. La sottoscrizione del presente modulo deve
intendersi quale presa visione, nel colophon della rivista, dell’Informativa completa ex art. 13 d.lgs. 196/03, nonché consenso espresso al trattamento ex art. 23 d.lgs. 196/03 in favore dell’Azienda.

Untitled-1 1 28/07/17 14:52


I contenuti
TUTORIAL
APPLE
58
REGISTRARE CON
GARAGEBAND
Primi passi per
registrare un brano

61
FIRMARE LE
EMAIL CON iOS
Come aggiungere
un sito web alla firma

62
PROGETTO
EDITORIALE
Creiamo una brochure PROTEGGERE
con Apple Pages L’ID APPLE
p64
64
PROTEZIONE
EXTRA PER
L’ID APPLE
Come usare
l’autenticazione
a due fattori

Capire le gesture di iOS


Un tap è un breve Swipe si esegue strisciando Pinch è il pizzicotto allo
contatto di un dito sullo una o più dita da una parte schermo con due dita, può
schermo del dispositivo. all’altra dello schermo. anche essere eseguito al
contrario per fare lo zoom.
Il drag è appoggiare il Un flick è simile allo
dito su un contenuto dello swipe, ma è più veloce, Tocca e tieni premuto,
schermo, per esempio ed è usato per scorrere i ovvero appoggiare il dito
un’icona e poi trascinarla. contenuti più rapidamente. e attendere l’azione.

Scorciatoie da tastiera
Quando vediamo una ≈ è il pulsante Control inserimento. Premiamo ƒ+
scorciatoia come ç+å+C, o ctrl, mostrato come ^ ∫ per cancellare a destra
attiviamo i primi due tasti nelle scorciatoie presenti del punto di inserimento.
e poi premiamo l’ultimo. nella barra dei menu.
† è il Tab, può essere
ç è il pulsante Command, ß lo Shift, nelle scociatoie usato per spostare
anche conosciuto come cmd. è indicato anche come shift. il focus tra alcuni controlli
nelle finestre o i moduli
å è il pulsante Option, ∫ è il pulsante che cancella web. ç+† per selezionare
conosciuto come alt o opt. dalla sinistra del punto di le applicazioni attive.

Mac magazine | Settembre 2017 | 57


Tutorial macOS

Registrare
1
1
Strumenti
e preset
Tutti gli

con GarageBand
strumenti si
possono caricare
da qui scegliendo
prima una
categoria
I primi passi per registrare un nostro e poi un preset.

brano completo con GarageBand


TEMPO GarageBand era un tempo
2
30 minuti integrato in tutti i nuovi Mac
come parte della famiglia
COSA SI IMPARA di programmi iLife. In tempi
A usare i loop; recenti, Apple ha deciso di rendere
suonare strumenti disponibile GarageBand, così come iWork
virtuali; registrare e iMovie, gratuito per chiunque usi un
una voce Mac, indipendentemente dall’acquisto
o una chitarra di nuovo hardware. Detto questo,
GarageBand è molto più potente di ciò
COSA SERVE che ci si aspetterebbe da un’app gratuita,
Un Mac con tanto da condividere molti elementi con
la versione più recente l’assai più avanzato Logic Pro X senza
di GarageBand però intimidire i meno esperti. Integra
già una buona base di loop, strumenti
ed effetti pronti da usare, così che creare 2
il primo brano può essere incredibilmente Elenco tracce
semplice. Ancora meglio: non serve Costruiamo
niente altro per iniziare a fare musica, il brano uno
sebbene per portare le cose a un altro strumento dopo
livello diventi utile qualche acquisto. l’altro, poi usiamo
Chi parte da zero, tuttavia, può limitarsi i cursori per
al proprio Mac con GarageBand regolare il volume
e, naturalmente, qualche buona idea. di ogni strumento.

COME Costruire la prima traccia

1Un nuovo progetto


Scarichiamo GarageBand gratis dall’App Store, oppure
avviamolo se lo abbiamo già installato. Nella finestra
2 Aggiungere una traccia
Facciamo doppio clic su Progetto vuoto per partire
da zero. Ci sarà chiesto di creare una nuova traccia. Ai fini
introduttiva del programma vedremo una serie di modelli di questa guida, scegliamo di crearne una con uno strumento
già pronti per svariati tipi di attività musicali. software, quindi facciamo clic su Strumento software.

58 | Mac magazine | Settembre 2017


macOS Tutorial

3
Arrangiamento
Le clip audio
si possono
spostare, copiare
e incollare sulla
4
Trucco
Timeline. I loop Genius!
si possono È possibile cambiare
anche allungare il dispositivo che
trascinandoli il Mac usa per inviare
per un bordo. e ricevere i suoni dal
menu delle Preferenze.
Usiamo questa
4 opzione se disponiamo
Libreria loop di un’interfaccia
3 Selezioniamo
un loop indicando
un nome o un tag.
Trasciniamo
il loop scelto
nella Timeline
per creare basi audio separata
in modo veloce. per migliorare
la qualità complessiva.
Attenzione agli
ingombri: la libreria
di GarageBand
5 occupa circa 20 GB,
Editor ma possiamo scaricare
Gli elementi individualmente solo
MIDI e audio gli strumenti che ci
5 sono modificabili, servono e risparmiare
così come i suoni spazio su disco.
registrati e quelli
della libreria
dei loop inclusa
in GarageBand.

3 Troviamo un loop
È bene iniziare con uno strumento ritmico, quindi
apriamo la libreria dei loop dall’icona in alto a destra,
4Aggiungere al progetto
Per aggiungere un loop al progetto, trasciniamolo
semplicemente nella finestra principale. Il loop adeguerà
quella con la forma circolare. Scegliamo la categoria in automatico la sua velocità a quella del progetto. Per cambiare
Batteria e ascoltiamo i loop con un clic su di essi. il tempo facciamo clic sulla casella Ritmo in alto al centro.

Mac magazine | Settembre 2017 | 59


Tutorial macOS

CONTINUA… Costruire la prima traccia

5 Allungare il loop
Andiamo con il cursore sul bordo destro del loop
e trasciniamolo per duplicarlo su più misure. Poi troviamo
6Aggiungere uno strumento
Ora aggiungiamo un nuovo strumento software.
Nell’esempio è un piano, ma possiamo cambiarlo nella libreria
un secondo strumento, per esempio un basso, e posizioniamolo a sinistra. Dal menu Finestra scegliamo Mostra tastiera
su una nuova traccia trascinandolo a sua volta. musicale per suonare la parte con la tastiera del Mac.

7 Strumenti reali
Per registrare uno strumento reale, dal menu Traccia
scegliamo Nuova traccia, e poi l’icona con il microfono.
8Una traccia alla volta
Continuiamo ad aggiungere strumenti e loop fino a
quando siamo soddisfatti. Ricordiamo che gli elementi sulla
Colleghiamo le cuffie e un microfono USB di buona timeline possono essere spostati, tagliati, copiati e incollati
qualità. Con la traccia selezionata, premiamo il pulsante a piacere. Se uno strumento non ci piace, sostituiamolo
di registrazione per aggiungere voci, chitarre e altro. o proviamo a regolarne il suono in modo diverso.

9 Mixare il brano
Facciamo clic sull’icona degli Smart control,
in alto a sinistra per attivare i controlli degli effetti
10Esportare e condividere
Quando abbiamo terminato il lavoro, facciamo
clic sul menu Condividi e indichiamo una destinazione.
e degli strumenti. Possiamo regolare singolarmente Possiamo esportare verso iTunes, iCloud o come un file.
il volume di ogni strumento servendoci del pratico Scegliamo il formato AAC per i piccoli file da ascoltare,
cursore accanto al nome della traccia. oppure AIFF per la massima qualità, ideale per i CD audio.

60 | Mac magazine | Settembre 2017


iOS Tutorial

Firmare le email con iOS


Aggiungiamo collegamenti ipertestuali per FaceTime e siti web alla firma
TEMPO A molti di noi potrebbe per aggirare in parte questa limitazione.
5 minuti interessare aggiungere Quello che non potremo fare solo con
collegamenti ipertestuali un dispositivo iOS è creare collegamenti
COSA SI IMPARA alla firma nelle email. Per per permettere ai nostri contatti che usano
Ad aggiungere esempio il collegamento al sito web della dispositivi Apple di chiamarci usando
i collegamenti nostra attività o quello delle nostre pagine FaceTime. Pages infatti non consente
ipertestuali alle firme sui social network. Purtroppo, la capacità di creare collegamenti ipertestuali
delle email su iOS di creare firme dalle Impostazioni di iOS con protocolli diversi da HTTP. Per
è limitata e non consente di inserire raggiungere lo scopo potremo però usare
COSA SERVE degli hyperlink. Fortunatamente, possiamo Thunderbird (mzl.la/2tcT5Xh), un’app
Pages per iOS utilizzare l’app Pages, ora gratuita gratuita per Mac dotata di funzionalità di
per i dispositivi con iOS 10 o successivi, editing ideale per messaggi basati su HTML.

COME Aggiungere stili e hyperlink alla firma di Mail

1 Preparare la firma
In Impostazioni > Mail > Firma,
scriviamo il testo desiderato e poi
2Aggiungere hyperlink 3Impostare la firma
Selezioniamo la parte della firma
su cui inserire il collegamento, quindi
Evitiamo di modificare il tipo
di carattere del testo, in modo che
selezioniamo la parola su cui applicare scegliamo Link nella barra delle opzioni corrisponda al resto dei contenuti delle
lo stile grassetto, sottolineato o corsivo. contestuali. La voce Link va impostata email. Non ci resta che fare il Copia e
Poi copiamo il testo e incolliamolo su Pagina web. Scriviamo l’indirizzo incolla della firma dalla pagina di Pages
in un nuovo documento di Pages. accanto a Link e tap su Fine. a quella delle Impostazioni vista nel box 1.

4 Impostare Thunderbird 5Composizione


Configuriamo l’account email sul Mac
con Thunderbird: scegliamo Strumenti
In strumenti > Impostazioni account
> Composizione, selezioniamo Componi
6Link a Facetime
Da Inserisci > Collegamento scriviamo
il testo e in collegamento digitiamo
> Impostazioni account > Azioni account messaggi in HTML. Inviamo la firma via Facetime:// seguito dalla nostra email
> Aggiungi account di posta. Per i servizi email da iOS all’account appena impostato, di Facetime o dal numero. Inviamo l’email
email più popolari aggiungiamo i nostri con ≈-clic sulla email scegliamo Modifica al dispositivo iOS copiamola
dati e il sistema si imposterà in automatico. come nuovo messaggio. e incolliamola come nostra firma.

Mac magazine | Settembre 2017 | 61


Tutorial macOS

Progetto editoriale
Pages, l’app di Apple per pubblicare testi, è gratuita, divertente e potente
TEMPO Pages è molto più che i nostri lavori in PDF, documenti di Word, ePub,
25 minuti un semplice elaboratore RTF o testo semplice, pronti per essere inviati
di testi. Possiamo usarlo via email, messaggi, AirDrop o aggiunti
COSA SI IMPARA per creare annunci avvincenti, all’app Note. Se abbiamo collegato immagini
A creare fantastiche volantini favolosi, fantastiche newsletter, o filmati, è in grado di ottimizzarli
brochure in Pages menu da lasciarci a bocca aperta per la riproduzione su dispositivi iOS.
e praticamente qualsiasi altro tipo
COSA SERVE di documento che possiamo immaginare, Poteri nascosti
Alcune foto da usare inoltre possiamo usare l’app per creare eBook In questo tutorial, creeremo una brochure
nei documenti e collaborare su documenti tramite iCloud. semplice per esplorare alcuni degli strumenti
Negli anni lo abbiamo usato per scrivere di progettazione di Pages. Sfrutteremo
libri, progettare copertine e siamo sempre la funzione Alfa istantaneo per rimuovere
rimasti stupiti da quanto sia facile da usare i colori di sfondo delle immagini
e dai risultati che è in grado di offrire. Eppure ed esploreremo l’uso delle maschere
molti utenti Mac non lo usano, optando per per controllare come vengono visualizzate
Pages applicazioni di creazione documenti meno
amichevoli e spesso a pagamento. L’opzione
le immagini nel documento e come il testo
scorre intorno a loro. Vedremo anche le varie
premia di protezione con password ora supporta opzioni di formattazione delle immagini e del
chi osa, il Touch ID dei nuovi MacBook Pro e la Touch
Bar consente anche di accedere rapidamente
testo e come raggruppare elementi diversi
nella pagina per realizzare effetti speciali,
proviamo alle funzioni di base di Pages. Non mancano per esempio per avere un’immagine sbiadita
una serie di funzioni per collaborare con altri sullo sfondo. Una cosa che non faremo
gli strumenti utenti in tempo reale su Mac, iPad, iPhone è usare il browser multimediale di Pages
che non e sul portale iCloud.com. Con la nuova
versione è possibile sostituire facilmente i
per organizzare e aggiungere immagini, in
quanto risulta lento e poco pratico. Abbiamo
conosciamo font di un intero documento, è stato aggiunto scoperto che organizzare le nostre immagini
il supporto al formato RTF e la gestione a in album di Foto e trascinarle direttamente
e scopriremo schede consente di lavorare su più documenti in Pages è molto più veloce. Se non usiamo
nuovi modi in modo più pratico. Ma i suoi punti di forza
non finiscono qui, Pages è in grado anche di
Foto, possiamo semplicemente trascinarle da
una cartella del Finder. Si tratta di un difetto
di lavorare lavorare con altre app. Consente di esportare minore in un’applicazione altrimenti eccellente.

COME Realizzare una brochure in Pages

1 Scegliere un modello
I modelli (o template) di Pages
includono le solite lettere, numerosi
2Procedere così
Questo template è stato progettato
per la stampa a doppia faccia.
3Trascinare le foto
Il browser integrato per file
multimediali potrebbe essere troppo
volantini e flyer, ma si possono anche Se facciamo clic sul tasto di navigazione lento. Per aggiungere immagini senza
creare brochure con una qualità che in alto a destra sullo schermo attendere troppo, trasciniamole
non ci aspetteremmo da un software di e selezioniamo Mostra miniature da Foto direttamente nel punto in cui
publishing gratuito. Per questo tutorial pagina, saremo in grado di navigare servono nel modello. Qui abbiamo
abbiamo scelto Brochure museo. tra le pagine con un semplice clic. sostituito l’immagine d’apertura.

62 | Mac magazine | Settembre 2017


macOS Tutorial

CONTINUA… Realizzare una brochure in Pages

4Ridimensiona o sposta 5Modifica la maschera 6Canale Alfa


Come intuibile, per ridimensionare
un elemento grafico basta trascinare
Se vediamo che l’immagine è troppo
grande per lo spazio utile, andiamo
Se la nostra immagine ha un colore
di sfondo, possiamo rimuoverlo
i punti posti sul bordo e sugli angoli. in Formato > Immagine > Modifica direttamente da Pages aprendo
Se spostiamo una foto, appaiono maschera. Ora possiamo muovere il pannello Formato, selezionando
delle guide che ci aiutano ad allineare la foto o ridimensionarla in modo poi Immagine > Alfa istantaneo.
l’immagine con gli altri elementi tale che non occupi troppo spazio Se facciamo clic sullo sfondo della foto,
presenti della pagina. ed evitare che venga tagliata. ora apparirà di colore ciano.

7Gestione colori
Di default, Alfa istantaneo rimuove
solo un singolo colore, ma se
8Sopra e sotto
Se vogliamo che una foto appaia
sotto qualsiasi altro elemento, basta
9Controllo del testo
Quando inseriamo un’immagine
senza sfondo all’interno di un testo,
trasciniamo il cursore possiamo rendere usare Disposizione > Sotto. Per possiamo circondarla di testo se è
trasparenti più tinte. Una leggera comodità è preferibile usare il pannello presente un minimo margine attorno
ombreggiatura potrebbe migliorare di controllo sul lato destro. Con Indietro alla foto. Nella scheda Disposizione >
l’aspetto di alcuni prodotti, andiamo nel e Avanti avremo un controllo maggiore Contorna con testo > Intorno scegliamo
menu a lato e scegliamo Ombra classica. degli elementi sovrapposti. una spaziatura di almeno 10 pt.

10Elementi allineati
Usiamo lo strumento
Ridimensiona in alto per portare la
11Aggiungere il testo
Inserire del testo con Pages non
può essere più semplice. Basta
12Ora divertiamoci!
Pages ricompensa davvero chi
ha voglia di sfogare la propria creatività
visualizzazione al 100%, in questo modo evidenziare il testo “finto” da sostituire sperimentando effetti e funzionalità.
abbiamo una visione completa della e digitare (o copiare) del nuovo Questo approccio ci fa spesso scoprire
brochure. Verifichiamo ora gli contenuto. Usiamo il menu Formato per interessanti caratteristiche. Giochiamo
allineamenti degli oggetti, facendoci cambiare font, dimensione del carattere, con gli allineamenti, l’opacità, le ombre
aiutare dalle guide magnetiche di Pages. colori, spaziatura e allineamento. e i font installati nel Mac.

Mac magazine | Settembre 2017 | 63


Tutorial macOS - iOS

Protezione extra per Apple ID


Proteggiamo la privacy e i dati sul cloud con questi consigli
L’autenticazione a due vocale automatizzata. È possibile di qualunque tentativo di accesso. Con
fattori (abbreviata in 2FA anche aggiungere un secondo numero, la 2FA l’accesso ad alcune caratteristiche
nel gergo tecnico) è una di un nostro partner o di un familiare. iCloud viene semplificato, in particolare
misura di protezione che Senza la password, comunque, non è il Portachiavi che non richiede più
consente di accedere al proprio Apple possibile accedere al nostro account. l’inserimento (e la memorizzazione)
ID mediante approvazione esplicita. Se non abbiamo momentaneamente di un codice separato per verificare
Abilitandola, non basterà la sola email accesso a nessuno dei nostri dispositivi l’accesso ai dati. Invece, verremo
e password per accedere alle app e ai affidabili, inseriamo l’indirizzo email avvisati del tentativo sui dispositivi
servizi legati all’Apple ID. In aggiunta e la password dell’ID Apple per accedere attendibili, da cui sceglieremo se
a queste credenziali d’accesso, avremo con un dispositivo temporaneo (o consentire o impedire l’accesso. Dopo
bisogno di un dispositivo considerato appena sostituito), quindi non resterà aver associato un dispositivo Mac o iOS
“affidabile” per ricevere un codice che chiedere all’amico fidato di fornirci all’account iCloud e verificato l’identità
di verifica, utile per confermare che il codice ricevuto sul proprio telefono. utilizzando la 2FA, Apple tratterà tale
la richiesta d’accesso stia provenendo dispositivo come affidabile, per ricevere
realmente da noi. Se un estraneo non Dispositivi di fiducia in futuro avvisi e codici di verifica.
ha tra le mani uno dei nostri dispositivi L’inconveniente di aver bisogno Affinché l’autenticazione sia efficace,
registrati, o ce l’ha ma è bloccato, di uno dei nostri dispositivi autorizzati assicuriamoci che i nostri dispositivi
non sarà in grado di leggere il codice o di dover raggiungere un contatto siano protetti da una password forte
a 6 cifre e di completare l’accesso. attendibile è un piccolo prezzo e che conosciamo solo noi. Verifichiamo
L’autenticazione a due fattori richiede da pagare per la sicurezza che nessun altre semplici misure di sicurezza, come
la registrazione di almeno un numero di malintenzionato possa accedere al il blocco automatico dopo pochi secondi
telefono per ricevere i codici di verifica, nostro account, nemmeno se conoscesse e teniamo regolarmente aggiornato
che possono essere recapitati come la password dell’Apple ID. Inoltre, l’elenco dei numeri di telefono
messaggio di testo o come chiamata verremo prontamente informati autorizzati dal sito appleid.apple.com.

IN DETTAGLIO… Autenticazione a 2 fattori (2FA)


Cosa serve…
Per utilizzare la 2FA,
è necessario almeno
CHE FARE
1 CON I VECCHI
un dispositivo con iOS 9, DISPOSITIVI?
OS X El Capitan o versioni
I sistemi che non dispongono
successive. Una volta
di un’integrazione completa
attivata, Apple consiglia alla 2FA utilizzano una
delle precise specifiche 2 soluzione più semplice:
(elencate qui) per aggiungono un codice
la migliore esperienza di verifica a 6 cifre che
d’uso. L’Apple Watch non riceveremo via SMS
riceve i codici di verifica, o telefonata.
ma la 2FA deve essere
abilitata per poter essere
usato per sbloccare 3 4
il Mac. I dispositivi
che non soddisfano
le specifiche mostrate qui
continueranno
a funzionare con 2FA,
1 2 3 4
ma potrebbero esserci
alcune limitazioni Mac iPhone / iPad Apple Watch Apple TV
nell’utilizzo. Un Mac Un iPhone, iPad Un Apple Una Apple
con OS X El capitan o iPod touch Watch con TV di quarta
e iTunes 12.3, con iOS 9 watchOS 2 generazione
o più recenti. o più recente. o più recente. (l’ultima versione).

64 | Mac magazine | Settembre 2017


macOS - iOS Tutorial

Regolazioni Usare la 2FA


…su iOS Quando accediamo
Su iOS 10.3 o più recente, a un’app o un servizio
apriamo Impostazioni usando il nostro ID
e tocchiamo il nostro Apple su un dispositivo
nome in alto nella pagina, non attendibile, ci verrà
quindi tocchiamo Password chiesto di immettere
e sicurezza > Abilita un codice di verifica.
l’autenticazione a due Apparirà una notifica
fattori > Continua. Da iOS 9 su ciascuno dei nostri
a 10.2, in Impostazioni > dispositivi autorizzati.
iCloud, tocchiamo il nostro Tocchiamo la notifica
Apple ID > Password o facciamo clic su essa
e sicurezza > Abilita e vedremo la posizione
l’autenticazione da cui proviene
a due fattori. presumibilmente
il tentativo d’accesso,
…su macOS ma il sistema non è
Nelle preferenze di iCloud, infallibile. Una buona
andiamo in Dettagli regola è quella di non
account > Sicurezza > Controlli finali consentire l’accesso
Abilita l’autenticazione Su entrambi i sistemi, se non abbiamo
a due fattori. Se abbiamo potrebbe essere necessario fatto niente legato
creato un Apple ID su rispondere alle nostre domande di sicurezza. all’Apple ID. Altrimenti
un Mac o dispositivo iOS Accediamo a Impostazioni / Preferenze di Sistema proseguiamo
aggiornato, la 2FA dovrebbe mentre siamo ancora connessi a iCloud e, se regolarmente.
essere già attiva. necessario, inseriamo la password legata all’Apple ID.

App di terze parti


Domande e risposte Uno dei vantaggi di abilitare la 2FA
è che non è necessario fornire
la password del nostro Apple ID
Sto già utilizzando la verifica in Dettagli account > Dispositivi. Scegliamo alle app di terze parti. Al suo posto
due passaggi, è meglio passare un dispositivo e controlliamo che è possibile generare una password
a questo nuovo sistema? la descrizione sia corretta. Eliminiamo specifica per le app. Entriamo
La verifica a due passaggi (2SV) i dispositivi che non possediamo più. in appleid.apple.com e nella scheda
è un vecchio sistema progettato per Sicurezza facciamo clic sul link
aggiungere una protezione extra, ma Mi sembra che la 2FA Genera password che troviamo
Apple dice che la 2FA è migliore. Per sia un po’ complicata. sotto Password specifiche per le app.
aggiornare, andiamo nel sito appleid. La devo usare per forza? Diamo un nome all’app che vogliamo
apple.com, sezione Sicurezza. Tranne alcuni account creati usando usare e riceveremo una password
macOS 10.12.4 o iOS 10.3 o successivi, specifica da usare quando l’app
Il mio numero di telefono di la 2FA può essere disabilitata, o il servizio ce la chiederà per
fiducia deve essere un iPhone? ma il nostro ID sarà protetto solo accedere al nostro Apple ID.
No, può anche essere un numero fisso. da password e domande di sicurezza. Per revocare queste password,
Quando aggiungiamo un nuovo numero sempre nella scheda Sicurezza
al nostro Apple ID (su appleid.apple.com Qualcuno ha abilitato la 2FA scegliamo Modifica > Visualizza
o Preferenze di Sistema > iCloud > sul mio account. Cosa devo fare? cronologia. Qui vedremo tutte
Dettagli account > Sicurezza), ci verrà Riceveremo una conferma tramite le password generate, basta fare clic
chiesto se preferiamo ricevere il codice email. Nel messaggio c’è un link per sulla X a fianco per cancellarle.
di verifica via SMS o chiamata vocale. disabilitare la funzione e tornare
alle vecchie impostazioni di sicurezza.
Come verifico quali sono Il link funziona per 2 settimane.
i dispositivi affidabili Cambiamo la password su appleid.apple.
e come ricevo i codici? com e usiamo l’opzione che troviamo
Su Mac dove siamo connessi con sul sito per chiudere tutte le sessioni
il nostro account iCloud, andiamo attive che usano il nostro Apple ID,
in Preferenze di Sistema > iCloud > su vari dispositivi.

Mac magazine | Settembre 2017 | 65


Questo mese: LE GUIDE
PER SIERRA
67
DISPOSITIVI
DI INPUT
Gestire le preferenze
di tastiera,
mouse e trackpad

68
TRUCCHI PER
IL FILE MANAGER
Come prendere
il controllo del Finder

70
CERCARE
CERCARE
CON SPOTLIGHT FILE CON
Un pratico strumento SPOTLIGHT
per trovare quello che p70
cerchiamo sul Mac

72
BLUETOOTH
Pieno controllo sullo
standard wireless

macOS Sierra: le richieste di sistema


macOS Sierra funziona Sono richiesti 8,8 GB apple.com/it-it/HT201250
Trucco sui Mac del 2010, MacBook
e iMac del 2009.
di spazio in memoria
per l’installazione.
ci sono consigli per l’uso
di Time Machine.
Genius!
Riposiamo gli occhi È necessario avere Eseguiamo un backup del L’upgrade a Sierra è
Se lavoriamo di sera installato almeno OS X Mac prima di aggiornare: disponibile gratuitamente
al Mac, il suo schermo 10.7 o superiore. alla pagina https://support. sul Mac App Store.
potrebbe sembrare
troppo luminoso. La
luce blu emessa dagli
schermi dei computer
può influenzare
I benefici di macOS Sierra
negativamente macOS Sierra ha portato Le cartelle Scrivania e Possiamo ricevere e
il sonno. In macOS Siri sui Mac. Documenti possono essere inviare SMS e iMessage
Sierra, è possibile salvate in iCloud Drive. direttamente dal Mac.
impostare lo schermo Possiamo usare Apple Pay
con la modalità Night sul Mac usando il browser Sierra ha le funzioni Con la praticità di Handoff
Shift che genera toni integrato Safari. di Continuity più avanzate e le applicazioni compatibili
più caldi. Impostiamolo rispetto ai vecchi OS X. possiamo iniziare i lavori
da Preferenze Picture-in-picture è pratico sul nostro Mac e completarli
di sistema > Monitor, per vedere sulla scrivania i Rispondiamo alle chiamate su un dispositivo iOS
richiamando la scheda video dei siti web compatibili. sull’iPhone dal Mac. e viceversa.
Night Shift.

66 | Mac magazine
Sierra Tutorial

Dispositivi di input
Tutto sulle preferenze di tastiera, mouse e trackpad
In macOS Sierra è possibile
dettare testi a qualsiasi
applicazione che usa
normalmente l’inserimento da
tastiera e persino controllare
il Mac usando i comandi vocali.
Per la maggior parte del tempo, però,
tendiamo a usare i dispositivi di input:
tastiere, mouse e trackpad. Questi
dispositivi potrebbero non esser precisi
come si vorrebbe e ciò può essere molto
frustrante. Il tracciamento, che mappa
il movimento fisico sul puntatore, può
essere lento, costringendo a eseguire
scorrimenti delle dita multipli per far
attraversare lo schermo al puntatore.
Oppure si potrebbe accidentalmente
spingere il trackpad, producendo un clic
indesiderato. L’assenza di scorciatoie
da tastiera per effettuare azioni utili
in certe app può poi essere fastidiosa. Usiamo i pannelli delle preferenze per tastiera, un video del funzionamento. Clicchiamo
Ecco come modificare le impostazioni mouse e trackpad per personalizzare i dispositivi sulla freccia per svelare opzioni
di input in base alle nostre preferenze.
per queste e altre cose nelle opzioni aggiuntive per i gesti.
dedicate per la tastiera, il mouse
e il trackpad nelle Preferenze
di sistema.
elemento, clicchiamo sulla scorciatoia
ç+ß+3 e premiamone una nuova.
Meglio evitare di andare in conflitto
7Controlli del mouse
Nel pannello Mouse possiamo
configurare i tasti e regolare la velocità
con le abbreviazioni comuni, però. di tracciamento, ovvero quella

1Opzioni della tastiera


Nel pannello Tastiera della scheda
Tastiera, Ripetizione tasto e Ritardo 4Opzioni del trackpad
Le opzioni per il trackpad si trovano
di movimento del puntatore, e la velocità
del doppio clic. Nella sezione Accessibilità
> Monitor c’è un’opzione che ingrandisce
iniziale definiscono quanto velocemente nel pannello Trackpad delle Preferenze di temporaneamente il puntatore
i tasti premuti si ripetono e quanto sistema. Sotto Punta e fai clic si possono allo scuotimento del mouse.
ci vuole prima che ciò accada. Usando abilitare e configurare il clic secondario,
i valori Veloce e Lungo e tenendo
successivamente premuto Cancella, i
caratteri verranno cancellati rapidamente.
noto anche come clic destro, la ricerca
delle definizioni nel dizionario e la velocità
di tracciamento. È possibile disabilitare
8Gesti del mouse
Se usiamo il Magic Mouse avremo a
disposizione due schede: Punta e fai clic e
Tocca per fare clic se si continua a cliccare Altre azioni. Nella prima si può disabilitare

2Tasti funzione
Le tastiere per Mac usano i tasti
per errore quando si usa il trackpad. lo scorrimento naturale, spostare il doppio
clic sul tasto sinistro e disabilitare lo Smart
funzione per le opzioni speciali, come
i controlli della riproduzione. In Tastiera,
possiamo usare la casella Utilizza i tasti
5Scorrimento e zoom
Sotto Scorri & Zoom, la prima opzione
definisce la direzione dello scorrimento: in
Zoom. Sotto Altre azioni si possono
abilitare gli scorrimenti delle dita
e una scorciatoia per Mission Control.
F1... per farli diventare normali tasti Naturale i contenuti seguono la direzione
funzione. Per accedere alle relative
funzioni speciali bisognerà tener
premuto Fn con un tasto funzione.
delle dita, come su un dispositivo con
touchscreen. Possiamo anche abilitare
l’ingrandimento o il rimpicciolimento,
9Scorciatoie
Per creare delle nuove scorciatoie
per qualsiasi app per macOS, apriamo
lo Smart Zoom che ingrandisce quel il pannello Tastiera delle Preferenze,

3Abbreviazioni
Clicchiamo sulla scheda
che si trova sotto il puntatore e Ruota. andiamo su Abbreviazioni >
Abbreviazioni app, clicchiamo sul segno
Abbreviazioni per modificare
le scorciatoie da tastiera. Non riusciamo
a raggiungere tutti i tasti necessari per
6Gesti avanzati
La scheda Altre azioni offre dei
gesti avanzati per spostarsi tra le pagine
‘+’ e poi selezioniamo un’app. Scriviamo
il preciso comando del menu che
vogliamo usare e poi premiamo la
salvare una schermata? Selezioniamo e le app e attivare alcune funzioni. Basta combinazione di tasti desiderata. Infine
Istantanee schermo, poi il primo fermarsi su qualsiasi opzione per vedere clicchiamo su Aggiungi per terminare.

Mac magazine | Settembre 2017 | 67


Tutorial Sierra

Tutti i trucchi del Finder


Tecniche utili e produttive per il gestore dei file del Mac
Anche se di solito
salviamo i file
sulla scrivania
per guadagnare 1
tempo, ci sono occasioni
in cui è necessario fare pulizia,
magari archiviando i vecchi file
o semplicemente scegliendo quelli da
cancellare. È in questi casi che è utile
conoscere alcuni trucchi da usare nel
Finder. Le funzioni descritte di seguito
non rappresentano una lista completa
delle tecniche di impiego del Finder,
ma sono molto comode per esplorare
e gestire i file. Sarà impossibile
non trovarle utili, in particolar modo
per quanto riguarda quelle che
aiutano a raggiungere efficientemente
qualsiasi cartella senza dover
cliccare più e più volte.

Navigazione rapida >


Salire a una cartella superiore
Ci sono delle scorciatoie per passare 2
dalla cartella aperta a quelle posizionate
più in alto nella gerarchia. Cliccando
con il tasto ≈ sul titolo di una finestra
del Finder si apre una lista delle
cartelle superiori, fino in cima al Mac, e
cliccandole si possono aprire.
In alternativa, scegliamo Vista > Mostra
la barra del percorso. Ciò aggiunge
una barra in fondo alle finestre
del Finder: basta cliccare due volte
su una cartella per raggiungerla,
o tener premuto å e cliccare due volte
su una cartella per aprirla in una nuova
scheda. Si possono anche trascinare
i file dalla vista principale a una cartella
nella barra per spostarli.

1 2
Aprire e salvare Tag per file e cartelle
Dobbiamo aprire o salvare un file Trasciniamo gli elementi su un tag
in una cartella sepolta nei meandri nella barra laterale per applicarlo.
del Mac? Quella cartella è aperta nel I tag possono essere scelti in Finder >
Finder? Trasciniamo la cartella dalla Preferenze > Tag. Clicchiamo sul
vista principale del Finder o l’icona cerchio alla sinistra di un tag per
nella barra del titolo e depositiamola assegnargli un colore. Per applicare
su un box di apertura o salvataggio altri tag, clic con ≈ su un elemento,
per guidarlo su quella cartella. scegliamo Tag e poi scriviamo.

68 | Mac magazine | Settembre 2017


Sierra Tutorial

Informazioni >
Cosa occupa più spazio?

1Somma di file
Selezioniamo due o più file. Scegliendo
File > Ottieni informazioni, o con ç+I,
otterremo delle finestre informative,
una per ciascun elemento della selezione.
Per avere una singola finestra
con la somma delle dimensioni della
selezione, premiamo ≈ e scegliamo File >
Ottieni informazioni di riepilogo, mostrato
al posto di Ottieni informazioni.

2Informazioni
dinamiche
Oltre alle due finestre informative,
il Finder offre un Inspector dall’aspetto
simile. Dopo averlo aperto, i cambiamenti
nella selezione vengono mostrati
nella finestra dell’Inspector. Selezioniamo
alcuni file, teniamo premuto å
e scegliamo Mostra Inspector, dopodiché
regoliamo la selezione tenendo premuto
ç e poi cliccando su un elemento
per aggiungerlo o rimuoverlo.

Scorciatoie utili >


Spostamenti con un solo tasto
Alcune utili scorciatoie del Finder
si trovano nel menu Vai. Chi ha buona
memoria per le combinazioni di tasti
farà bene a ricordare che è possibile
3 4 raggiungere una delle cartelle elencate
Ridimensionare le colonne Un’occhiata ravvicinata usando ç+† per passare al Finder
Nella vista Colonne, clicchiamo con ≈ Selezioniamo uno o più elementi e poi ß+ç e la lettera corrispondente
su una linea di separazione per vedere le e premiamo la barra spazio per dare mostrata nel menu. Così facendo,
opzioni. La colonna a sinistra può essere un’occhiata, o scegliamo Vista > Mostra si può avere la barra laterale del Finder
larga come il nome più lungo, tutte le anteprima per aggiungere una colonna nascosta per la maggior parte del tempo,
colonne possono seguire la stessa regola sulla destra e cercare tra i risultati. scegliendo Vista > Nascondi la barra
o adeguarsi ai rispettivi nomi più lunghi. È possibile scorrere e zoomare laterale. Queste combinazioni funzionano
Possiamo anche cliccare due volte, tener sui file. Trasciniamo la linea a sinistra anche nelle finestre di apertura e
premuto å e cliccare due volte. per ridimensionare l’anteprima. salvataggio dei file all’interno delle app.

Mac magazine | Settembre 2017 | 69


Tutorial Sierra

Ricerche con Spotlight


Come trovare facilmente le cose sul Mac... e oltre
TEMPO Spotlight
15 minuti semplifica
ormai da tempo
COSA SI IMPARA la ricerca di
A cercare i file contenuti sul Mac e, più di
sul tuo Mac in modo recente, online. È possibile
più efficiente cercare documenti locali,
eseguire rapide somme
COSA SERVE e conversioni e localizzare
macOS Sierra, negozi e ristoranti nelle
una connessione vicinanze. Si possono anche
Internet, alcuni ottenere le previsioni meteo
documenti da qualsiasi parte del mondo,
scoprire gli ultimi risultati
sportivi e controllare
le informazioni stradali
per le località coperte
da Apple Mappe. Spotlight
supporta anche
il linguaggio naturale.
L’idea consiste nello
scrivere una ricerca
come fosse una normale frase, come “email Spotlight su macOS Sierra rende facile trovare qualsiasi
da Paolo ad aprile” o “documenti su cui ho cosa, sia sul Mac sia online.
lavorato la scorsa settimana”, e ottenere
i relativi risultati. Si apre con ç+ spazio Esc cancella il termine ricercato. Con ç+z
e si possono usare i tasti freccia per si annulla l’ultima operazione. È anche
esplorare i risultati. Una volta selezionato possibile tenere premuto ç per trovare
un elemento, ç+r, I, e b, rispettivamente il percorso di un documento selezionato.
lo aprono nel Finder, ne mostrano le Tutti questi trucchi faranno risparmiare
informazioni e cercano il termine in Safari. molto tempo a chi ama usare la tastiera.

COME Esplorare Spotlight


Trucco
Genius!
Apriamo Spotlight
nelle Preferenze di
Sistema e clicchiamo
su Risultati della
ricerca. Se ci sono
determinati risultati
che non vogliamo
veder apparire,
disattiviamo
le relative caselle.
Per rimuovere
i risultati intelligenti
1Previsioni del tempo
Scriviamo “previsioni” per ottenere un risultato
sotto il titolo “Il migliore”. Selezioniamolo per
2Risultati sportivi
Si possono trovare i punteggi per
gli sport, in larga parte americani come
di cui si parla altrove vedere le condizioni attuali, quelle per le ore il football e il baseball, ma ci sono anche
in questa guida, successive e le previsioni per altri 10 giorni. la Serie A e gli altri campionati di calcio
deselezioniamo Premiamo Invio per visitare Weather.com. maggiori. Basta scrivere qualcosa come
Suggerimenti Per vedere le previsioni di una località “risultati Sassuolo” per vedere i più recenti.
di Spotlight. specifica, aggiungiamola dopo “previsioni”. Scorrendo in basso si trovano le altre partite.

70 | Mac magazine | Settembre 2017


Sierra Tutorial

CONTINUA… Esplorare Spotlight


Trucco
Genius!
Se non vogliamo
che Spotlight metta
il naso in determinate
cartelle, trasciniamole
nella lista Privacy nel
pannello di Spotlight
nelle Preferenze di

3Partite e squadre
Per vedere i risultati di una partita senza
cercare nella lista degli incontri, usiamo
4Titoli e azioni
Seguendo l’esempio dell’app per Borsa
per iPhone anche in Spotlight si possono
sistema. Chi usa un’app
di clonazione farà bene
ad aggiungere l’intero
una ricerca come “partita Sassuolo Napoli”. cercare informazioni su titoli e azioni. disco, perché in caso
È possibile vedere l’elenco dei giocatori usando In questo caso, basta scrivere la sigla contrario Spotlight
il termine “squadra”. Per esempio, “squadra di negoziazione per vedere l’attuale prezzo lo indicizzerà.
Juventus” o “squadra Lakers” elencherà i del titolo. Possiamo anche scrivere il nome
membri di una squadra con le relative posizioni. della compagnia, seguito da “azioni”.

5Filmati online
In teoria Spotlight consente di trovare
velocemente filmati online, ma ora come
6Trasporti
Al momento i trasporti sono limitati
in Apple Mappe e non sono comunque molto
ora il sistema appare limitato. Scrivendo
uno specifico termine di ricerca, seguito
utili in Spotlight, a meno che non portiamo
con noi un MacBook. Qui in Italia è possibile
Trucco
da “YouTube” o “Vimeo”, potremmo ottenere scrivere il nome di una stazione ferroviaria Genius!
un risultato. Premiamo Return e Safari per consultarne le informazioni principali In macOS Sierra,
si aprirà per mostrare il filmato scelto. e in alcuni casi vedere le foto della stazione. la finestra di Spotlight
può essere trascinata
ovunque sullo
schermo. Si può anche
trascinare il mouse
dal bordo inferiore
per ridimensionarla
verticalmente, ma non
orizzontalmente. Per
far tornare Spotlight
alla sua posizione
standard, clicchiamo
e teniamo premuto

7Shopping
Questa non è una novità assoluta
in macOS Sierra, ma Spotlight consente
8App recenti
Con le app compatibili, possiamo cercare
e selezionare un’app per vedere una lista con
sulla sua icona
nella barra dei menu
per qualche secondo.
di accedere ad altre informazioni offerte i suoi documenti recenti nell’area di anteprima. È anche possibile
da Maps. Scriviamo “Apple Store” e troveremo È possibile cliccarne uno per aprirlo. Se trascinare i documenti
quelli più vicini sotto la voce Mappe. Molti preferiamo usare la tastiera, possiamo invece trovati con Spotlight
altri termini vengono riconosciuti: ristoranti, premere Tab per spostarci sulla lista dei per crearne una copia
discoteche e persino alcuni tipi di cibo. documenti e poi usare i tasti freccia e ®. nel Finder.

Mac magazine | Settembre 2017 | 71


Tutorial Sierra

Connessioni Bluetooth
Ecco come funziona il Bluetooth e come può risultare utile
Potremmo aver già
familiarizzato con
il Bluetooth senza saperlo:
è il modo in cui la tastiera
wireless Apple, il Magic Mouse 2
e il Magic Trackpad 2 dialogano
con il Mac, se li usiamo. La tecnologia
invia segnali tramite le onde radio
e la maggior parte dei dispositivi sono in
grado di trasmettere fino a una distanza
di 10 metri. È possibile connettere fino
a sette dispositivi Bluetooth al Mac,
ma Apple raccomanda di limitarsi a tre
o quattro in contemporanea. Ecco come
impostare e usare i dispositivi Bluetooth.

1Impostazioni
È meglio avere il menu Bluetooth
visibile nella barra dei menu del Mac.
Se un dispositivo Bluetooth è in modalità
di abbinamento, apparirà nella lista mostrata
prima. Per cambiare le impostazioni
audio, andiamo su Preferenze di sistema >
Se non è presente, andiamo su  > in Preferenze di sistema > Bluetooth. I dispositivi Suono. Se le cuffie hanno anche
in grassetto sono quelli collegati.
Preferenze di sistema > Bluetooth un microfono e supportano il giusto
e clicchiamo sulla casella Mostra profilo per la voce, appariranno sotto
Bluetooth nella barra dei menu. L’icona della tastiera. L’assistente ci guiderà Uscita e Ingresso.
apparirà sulla destra nella barra dei menu. nella procedura. Alla fine verremo
Per cambiarne la posizione, teniamo
premuto ç e trasciniamola. Clicchiamo
riportati alle preferenze Bluetooth.
5Opzioni per iPhone
Uno dei modi per utilizzare
sull’icona e accendiamo il Bluetooth.
3 Icona nella barra menu
Ora che abbiamo abbinato qualcosa
la connessione a internet dell’iPhone
sul Mac, se il contratto lo consente,

2 Dispositivi di input
Iniziamo abbinando un dispositivo
di input. Assicuriamoci che il dispositivo
al Mac, osserviamo l’icona Bluetooth
nella barra dei menu e vedremo una fila
di puntini: indicano che qualcosa
è l’abbinamento tramite Bluetooth.
Abbiniamo l’iPhone con il Mac andando
su Impostazioni > Bluetooth sull’iPhone.
sia acceso e in modalità di abbinamento. è collegato al Mac tramite Bluetooth Poi andiamo su Impostazioni > Hotspot
Se è una tastiera, un mouse o un trackpad e che i due stanno dialogando personale e assicuriamoci che sia
Apple che non è attualmente connesso attivamente. Se ora dovessimo spegnere abilitato. Ora selezioniamo l’iPhone
ad altri Mac, entrerà in modalità la tastiera o il mouse, vedremo l’icona nel pannello delle preferenze Bluetooth
di abbinamento praticamente appena cambiare e apparirà un messaggio sul Mac, clicchiamo con il tasto destro
acceso, come indicato dalla luce sullo schermo che ci avvertirà e poi clicchiamo sulla connessione
lampeggiante. Clicchiamo sull’icona che la connessione è stata persa. alla rete. Se ciò non dovesse funzionare,
Bluetooth nella barra dei menu Per ripristinare il funzionamento, andiamo su Preferenze di sistema >
e selezioniamo Apri preferenze Bluetooth. riaccendiamo semplicemente Network > PAN Bluetooth. Scegliamo
Vedremo una lista dei dispositivi il dispositivo e dovrebbe riconnettersi. l’iPhone dalla lista dei dispositivi
Bluetooth che possono essere abbinati. In caso contrario, connettiamolo e poi clicchiamo su Connetti.
Se non dovesse apparire nulla, manualmente selezionandolo nel menu
ricontrolliamo che il dispositivo sia
in modalità di abbinamento e che si trovi
abbastanza vicino al Mac, entro 10 metri.
Bluetooth. Se abbiamo diversi dispositivi
Bluetooth abbinati e vogliamo sapere
quali sono attualmente connessi,
6Condividere file
Se abbiamo un telefono non-Apple,
potremo abbinarlo al Mac per trasferire
Una volta trovato il dispositivo, clicchiamo clicchiamo sul menu Bluetooth file tra i due. Per inviare un file al telefono,
su Abbina. Se è una tastiera, dovremo e andiamo su Dispositivi. Quelli elencati abbiniamolo e poi clicchiamo due volte
digitare un codice come misura in grassetto sono collegati. sulla relativa voce nella lista dei dispositivi
di sicurezza. Facciamolo e premiamo Invio. Bluetooth per aprire la finestra di invio
Dovremo farlo piuttosto rapidamente
o il dispositivo potrebbe uscire dalla
modalità di abbinamento. Una volta fatto,
4Cuffie e altoparlanti
Gli altoparlanti e le cuffie Bluetooth
si possono connettere al Mac. Abbiniamo
dei file. Per prelevare qualsiasi cosa
dal dispositivo, selezioniamo la voce
Sfoglia dispositivo. Ora potremo esplorare
potremmo dover identificare il layout le cuffie o gli altoparlanti come fatto i contenuti del telefono sul Mac.

72 | Mac magazine | Settembre 2017


ABBONATI SUBITO!
41 ,90€ invece
L
DE
TO
%
N
di 60,
0 00€
O
SC

3 a
 um

n
o
nn eri
Potrebbero interessarti anche:

VERSIONE
DIGITALE IN App journal Linux Pro Speciale n.18
OMAGGIO! 23,90€ sconto del 32% 9,90€ su www.sprea.it

Sei già abbonato? Rinnova ora! Per te c’è uno SCONTO del 35% (3 numeri omaggio)
PERCHÉ ABBONARSI: COUPON DI ABBONAMENTO
• Prezzo della rivista bloccato per un anno
• Sicurezza di ricevere tutti i numeri Sì! Mi abbono a Mac Magazine
Tagliare lungo la linea tratteggiata - Puoi anche fotocopiarlo per non rovinare la rivista

Riceverò  numeri a soli , euro anziché , euro con lo sconto del %

SCEGLI IL METODO PIÙ ❏ Inviate Mac Magazine al mio indirizzo:


Cognome e Nome
COMODO PER ABBONARTI:
Via N.
CHIAMACI E ATTIVEREMO INSIEME
Località
IL TUO ABBONAMENTO CAP Prov.
•TELEFONA al N. 02 87168197
Tel. email
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle ❏ Scelgo di pagare così:
18,00. Il costo massimo della telefonata da linea fissa è pari a Con bonifico IBAN IT40H0760101600000091540716- intestato a Sprea S.p.A.
una normale chiamata su rete nazionale in Italia. Con il bollettino intestato a Sprea S.p.A. Via Torino 51, 20063 Cernusco S/Naviglio (MI)
conto postale N° 000091540716
•ONLINE www.macmagazine.it/abbonamenti
Con carta di credito: Visa American Express Diners Mastercard
•FAX invia il coupon al N. 02 56561221 Numero
•POSTA Ritaglia o fotocopia il coupon seguendo le Codice di tre cifre che appare
istruzioni a lato e inviacelo insieme alla copia della ricevuta di Scad. (mm/aa) sul retro della carta di credito
pagamento via fax o mail (abbonamenti@macmagazine.it). Firma
• CONTATTACI VIA SKYPE/WHATSAPP ❏ Regalo Mac Magazine (quindi non speditelo al mio indirizzo sopra) a:
Cognome e Nome
abbonamenti.sprea 3206126518 Via N.
Valido solo per i messaggi
Località CAP Prov.
Informativa ex Art.13 LGS 196/2003. I suoi dati saranno trattati da Sprea SpA, nonché dalle società con essa in rapporto
di controllo e collegamento ai sensi dell’art. 2359 c.c. titolari del trattamento, per dare corso alla sua richiesta di abbona- Tel. email
mento. A tale scopo, è indispensabile il conferimento dei dati anagrafici. Inoltre previo suo consenso i suoi dati potranno
essere trattati dalle Titolari per le seguenti finalità: 1) Finalità di indagini di mercato e analisi di tipo statistico anche al
fine di migliorare la qualità dei servizi erogati, marketing, attività promozionali, offerte commerciali anche nell’interesse
Il beneficiario del tuo abbonamento riceverà una mail dove gli verrà comunicato il regalo
di terzi. 2) Finalità connesse alla comunicazione dei suoi dati personali a soggetti operanti nei settori editoriale, largo
consumo e distribuzione, vendita a distanza, arredamento, telecomunicazioni, farmaceutico, finanziario, assicurativo,
automobilistico e ad enti pubblici ed Onlus, per propri utilizzi aventi le medesime finalità di cui al suddetto punto 1) e Compila, ritaglia e invia questo coupon in busta chiusa a:
2). Per tutte le finalità menzionate è necessario il suo esplicito consenso. Responsabile del trattamento è Sprea SpA via
Torino 51 20063 Cernusco SN (MI). I suoi dati saranno resi disponibili alle seguenti categorie di incaricati che li tratteran- Sprea S.p.A. - Servizio abbonamenti - Via Torino ,  Cernusco Sul Naviglio (MI)
no per i suddetti fini: addetti al customer service, addetti alle attività di marketing, addetti al confezionamento. L’elenco
aggiornato delle società del gruppo Sprea SpA, delle altre aziende a cui saranno comunicati i suoi dati e dei responsabili
potrà in qualsiasi momento essere richiesto al numero +39 0287168197 “Customer Service”. Lei può in ogni momento
oppure invialo via mail
e gratuitamente esercitare i diritti previsti dall’articolo 7 del D.Lgs.196/03 – e cioè conoscere quali dei suoi dati vengono
trattati, farli integrare, modificare o cancellare per violazione di legge, o opporsi al loro trattamento – scrivendo a Sprea
SpA via Torino 51 20063 Cernusco SN (MI).
Accetto di ricevere offerte promozionali e di contribuire Accetto che i miei dati vengano comunicati
con i miei dati a migliorare i servizi offerti (come specificato a soggetti terzi (come indicato al punto 2
al punto 1 dell’informativa privacy): ❏ SI ❏ NO dell’informativa privacy): ❏ SI ❏ NO
OFFERTA VALIDA SOLO PER L’ITALIA
Questo mese:
TRUCCHI
E CONSIGLI
74
SOFTWARE MAC
Come riprodurre sul Mac
vecchi slideshow su DVD
creati con Windows

75
SOFTWARE iOS
Rapide mosse per
risolvere i problemi dei
dispositivi mobile di Apple
Recuperare gli slideshow del PC
Apri contenuti multimediali per DVD
D
Su Windows, creavo slideshow di
76-77 foto con il programma Photodex nel menu File e selezioniamo tale cartella.
ACCESSORI ProShow e poi li masterizzavo In questo modo i contenuti video verranno
Risposte utili alle più su DVD. Ora che sono passato al Mac, riprodotti come se si trovassero su un DVD
importanti domande cosa posso fare per riutilizzarli? standard. Possiamo anche “rippare” questi
su dispositivi esterni file, per trasformarli in un formato video

R
e periferiche
Esistono almeno due soluzioni più pratico, utilizzando uno dei numerosi
al problema. I DVD video programmi “DVD ripper” disponibili per
non contengono altro che una macOS. Poiché in questo caso il DVD non è
78-79 manciata di file, trasferibili direttamente protetto, non si deve aggirare alcun sistema
macOS sul Mac se abbiamo un’unità ottica, oppure di crittografia. Per ottenere di nuovo il pieno
Consigli pratici utilizzando una chiave USB o simili controllo dei vecchi contenuti, installiamo
per eliminare e il PC. Una volta che i contenuti sono sul ProShow in una macchina virtuale Windows
gli inconvenienti Mac, possiamo riprodurli con DVD Player creata, per esempio, con Parallels Desktop.
del sistema operativo aprendo l’opportuno file nella cartella Saremo così in grado di esportare i contenuti
del Mac VIDEO_TS: avviamo l’app, scegliamo originali nel formato video che preferiamo.

Contattaci

Scrivi agli esperti


posta@macmagazine.it

Ti risponderemo
dalle pagine di questa
rubrica o da quelle
della posta
di Mac magazine Per riprodurre un DVD da un’unità non ottica, come una chiave USB, apriamo la cartella VIDEO_TS con l’app DVD Player.

74 | Mac magazine
Software iOS Consigli

Software iOS
Rapide mosse per risolvere i problemi
dei dispositivi mobile di Apple
È indispensabile usare una VPN? Domande
e risposte
veloci
D
In tanti mi consigliano di usare
una VPN sul mio iPhone. Serve
davvero? Come posso fare? Perché iTunes non
sincronizza iPad
Air in OS X 10.7.5?
R
Esistono almeno tre buone
ragioni per utilizzare una VPN. Le vecchie
Per esempio perché abbiamo versioni di OS X
la necessità di accedere ai servizi di non consentono ad
una rete remota configurata per la VPN iTunes di sincronizzare
dall’amministratore di sistema. Oppure, correttamente
possiamo usare una VPN per proteggere i dispositivi con iOS 10.
la nostra privacy, in particolare per email La soluzione migliore
e navigazione sul web, quando utilizziamo è aggiornare il sistema
reti Wi-Fi pubbliche non protette. a Sierra: iTunes 12.6.1
Capita che queste reti non offrano una funziona regolarmente.
adeguata crittografia delle comunicazioni In caso contrario,
e i “ficcanaso” potrebbero facilmente conviene aggiornare
intercettare i nostri dati bancari o altre iTunes all’ultima
informazioni sensibili. Una VPN, infine, versione disponibile
evita che il provider possa collezionare per l’OS X in uso.
informazioni sulle nostre “abitudini”
di navigazione. D’altro canto, l’eccessivo Un’app può
memorizzare i dati
Con una VPN vengono solo localmente?
macOS consente
protette tutte di decidere dove
archiviare i dati di
le comunicazioni supporto di un’app, iOS
no. Alcune app offrono
personali, in particolare un’opzione specifica,
ma si tratta di casi rari.
email e navigazione web Si può incoraggiare iOS
a mantenere i dati
in locale disabilitando
uso di una VPN potrebbe attirare certe la rete cellulare
attenzioni su di noi e, in aggiunta, bisogna per quell’app.
fare attenzione alla scelta del servizio
a cui affidarsi. Se la VPN è gratuita o I servizi VPN, specialmente quelli a pagamento, possono
esageratamente conveniente, il rischio è di proteggere la nostra privacy durante la navigazione
essere esposti a varie forme di pubblicità sul web se, per esempio, usiamo reti Wi-Fi pubbliche.
e di ottenere una crittografia dei dati poco
sicura. Alcuni di tali servizi potrebbero Uno studio simile sulle app per iOS o macOS
essere gestiti in modo poco trasparente, non è ancora stato eseguito, ma è comunque
meglio quindi informarsi attentamente. meglio scegliere un servizio VPN ben
Secondo alcune analisi, sembra che conosciuto e non troppo economico.
la maggior parte delle app VPN per Android Inoltre, teniamo sempre gli “occhi aperti”
non offrano la protezione che promettono. sulle notizie che lo riguardano.

Mac magazine | Settembre 2017 | 75


Consigli Accessori

Accessori
Risposte utili alle più importanti domande
su dispositivi esterni e periferiche
Domande Avvio più veloce per il mini
e risposte
veloci
D
Il mio Mac mini di fine 2014 si unità molto capienti a un costo ragionevole
avvia da un SSD esterno da 256 e con le prestazioni di un SSD per i file più
Le unità ibride GB. Poi, quando serve, trasferisco utilizzati, cioè quelli di macOS e di alcune
sono veloci come manualmente i documenti sul disco da 1 TB. app. Se però siamo in grado di usare in modo
il Fusion Drive? L’avvio sarebbe più veloce se avvenisse “disciplinato” il nostro Mac, ricorrendo
No. Le unità ibride da un Fusion Drive? Magari collegato all’SSD o al disco fisso a seconda di quello
hanno una piccola via Thunderbolt al posto dell’USB 3? che stiamo facendo, una configurazione
quantità di SSD, di con i due dischi separati è quella che ancora
solito 4 GB, utilizzata La soluzione che offre la maggiore offre le prestazioni migliori. È vero che
come cache. Fusion
Drive di Apple ha un
R velocità è l’avvio da un SSD interno.
Le prestazioni delle unità esterne,
il Fusion Drive sfrutta fino in fondo l’SSD,
ma introduce un problema visto che Apple
più grande SSD gestito infatti, dipendono molto dal circuito ancora non ne supporta la realizzazione
da macOS per i file di di controllo presente nel box che ospita “fai da te”. In alcuni casi, i Fusion Drive
sistema e quelli più il disco e meno dalla massima velocità fatti in casa hanno generato non pochi
usati. In pratica, Fusion teorica offerta dal tipo di collegamento al problemi con il passaggio a Sierra.
Drive offre prestazioni Mac. È una considerazione particolarmente Continuare a utilizzare un SSD è
quasi simili a un SSD valida per i collegamenti Thunderbolt e USB la soluzione migliore e più compatibile con
a un costo di poco 3. I box esterni Thunderbolt sono costosi le novità che arriveranno con macOS 10.13.
superiore a quello e solo pochi offrono prestazioni superiori
di un normale HD. ai ben più economici modelli USB 3. I Fusion Il massimo delle prestazioni e di velocità di avvio
Drive sono un’ottima soluzione per ottenere si possono ottenere con un SSD interno al Mac mini.
Perché le cuffie
USB funzionano
a intermittenza?
Aggiorniamo
il sistema a Sierra
10.12.5 o successivo.
Le precedenti versioni
di macOS, infatti,
soffrivano
di un bug che
poteva causare
intermittenza
audio, disturbi,
distorsioni
e altri
problemi
simili con
diversi
tipi
di cuffie
USB.

76 | Mac magazine | Settembre 2017


Accessori Consigli

Time Capsule smemorata Si può collegare


una videocamera
FireWire a un
MacBook del 2016?
D
Ho un MacBook Pro di metà 2015 ma se si verifica ripetutamente è sintomo
che esegue il backup su una Time che qualcosa di grave è accaduto alla Time Sì, sono necessari
Capsule. Ogni settimana, il Mac Capsule. Assicuriamoci che il suo firmware due adattatori. Uno
mi informa che la verifica del backup sia aggiornato aprendo Utility Airport: serve per trasformare
non è riuscita e che ne serve uno nuovo. facciamo clic sull’eventuale simbolo rosso per l’USB-C in USB 3,
Vengono cancellati tutti i vecchi backup ottenere più informazioni e, se necessario, il secondo da USB 2 a
e Time Machine riparte. Cosa posso fare? avviamo l’aggiornamento. Riconfiguriamo la Firewire. L’altra opzione
Time Capsule e, se il problema si ripresenta, è un adattatore

R
La Time Capsule in questione vuol dire che i dischi interni sono prossimi da Thunderbolt 3,
rileva che i backup precedenti sono a guastarsi. Conviene contattare il supporto cioè USB-C,
corrotti e non riparabili, quindi di Apple o prendere un appuntamento a Thunderbolt 2, quindi
elimina tutto e riavvia Time Machine. al Genius Bar. Se la Time Capsule ha più da Thunderbolt 2
Se accade una volta sola è già preoccupante, di tre anni, sarà necessario sostituirla. a FireWire 800.

Come smaltire
un disco esterno
guasto?
Apriamo il box
esterno e rimuoviamo
il disco, quindi
procuriamoci un
martello con il quale
dobbiamo assicurarci
di distruggere i piatti
interni del disco.
Alla fine, portiamo
tutto in discarica.

Se la Time Capsule ha più di tre anni e soffre di continui problemi nel salvare i backup, è arrivato il momento di cambiarla.

Schede illeggibili
D
Di solito estraggo la scheda SDXC SD è sul retro, accanto alle porte USB.
dalla mia fotocamera, la inserisco Assicuriamoci di inserire la scheda
in un lettore esterno e collego nel giusto verso, con i connettori che
quest’ultimo a una porta USB del Mac. entrano per primi nella fessura. Dopo
Ora la procedura non funziona più aver recuperato le immagini presenti
e non posso leggere la scheda né con l’iMac sulla scheda, formattiamola: inseriamola
né sul MacBook. Cosa può essere successo? nuovamente nella fotocamera
e utilizziamo il menu di sistema della

R
Proviamo subito con una scheda stessa per inizializzarla. Non è invece
differente, nel caso in cui quella una buona idea formattare la scheda
della fotocamera si sia corrotta. direttamente con il Mac, poiché non
Se anche la seconda scheda è illeggibile, verrebbero create le cartelle richieste
il lettore USB molto probabilmente si è dalla fotocamera né rispettate le
guastato. Numerosi Mac sono dotati di specifiche di formattazione. Per finire,
un alloggiamento SD integrato che rende ricordiamoci di espellere sempre
superflui i lettori esterni: nei vecchi iMac, la scheda prima di estrarla dal Mac,
per esempio, questo alloggiamento è accanto La maggior parte dei Mac ha un
sia dall’alloggiamento integrato
al lettore ottico. Nei modelli più recenti, lettore di schede SDXC integrato che sia da un lettore esterno. In caso contrario,
senza unità ottica interna, l’alloggiamento può passare facilmente inosservato. potremmo danneggiare la scheda stessa.

Mac magazine | Settembre 2017 | 77


Consigli macOS

macOS
Consigli pratici per eliminare gli inconvenienti
del sistema operativo del Mac
Domande
e risposte
veloci
Come reinstallare
l’ultimo macOS?
Dalla versione 10.12.4
si può scaricare, come
sempre, l’installer
dall’App Store, ma
è meglio cancellare
il disco ed eseguire
un’installazione pulita.
Avviamo la modalità di
Da Time Machine
ripristino via Internet possiamo
con ç+å+R su una cancellare
tastiera con cavo. i backup vecchi
Otterremo l’ultima del corrente
versione di macOS. archivio: basta
selezionarne
uno e scegliere
Perché l’App Elimina Backup.
Store non carica
i dati sugli
aggiornamenti?
Spostiamo ~/
Libreria/Preferences/
com.apple.commerce. Eliminare i vecchi backup
plist, /Libreria/

D
Preferences/com. Ho un nuovo e capiente disco fisso cancellarla. Se invece ci sono anche altri
apple.commerce. esterno che ho iniziato a usare per file, dobbiamo ricorrere al Terminale.
plist e ~/Libreria/ un nuovo backup di Time Machine. Iniziamo controllando che Time Machine
Preferences/com. Su un volume separato dello stesso disco, non stia ancora utilizzando quei backup.
apple.appstore.plist in c’è una vecchia cartella Backups.backupdb Inseriamo il comando:
Documenti. Accediamo con dei vecchi backup che vorrei eliminare. tmutil listbackups
all’App Store e, se non Se provo a cestinare la cartella, poi che dovrà riportare la lista di tutti i nuovi
riusciamo a controllare non posso svuotare il cestino a causa backup sulla partizione di backup attiva
gli aggiornamenti, di un Errore -8072. Come devo procedere? e non quelli dei vecchi backup. Poi
contattiamo scopriamo qual è il percorso della cartella

R
il supporto di Apple I vecchi backup di questo tipo Backups.backupdb. Per esempio, se si trova
per un controllo diventano un problema, nel su un volume dal nome Vecchie copie,
del nostro account. momento in cui si vogliono il percorso completo sarà: /Volumes/
eliminare, a causa dei loro permessi e per Vecchie copie/Backups.backupdb/.
il fatto che contengono decine, centinaia o Il comando che ci serve per rimuovere
migliaia di collegamenti che Time Machine tutti questi vecchi backup è:
usa per far apparire ogni backup come una sudo tmutil delete “/Volumes/Vecchie
completa copia del disco. Se non c’è altro copie/Backups.backupdb/”
su quel volume, la soluzione più immediata Ci verrà richiesto di autenticarci con
per eliminarli è aprire Utility Disco, la password da amministratore prima
selezionare solo quella partizione e quindi di procedere con la rimozione della cartella.

78 | Mac magazine | Settembre 2017


macOS Consigli

Numeri sulla Touch Bar Meglio


il Recovery locale
o da Internet?
Strip espansa, che comunque non include
D
Sul MacBook Pro del 2016 uso Se possibile,
una tastiera AZERTY che, per i i tasti numerici. Anche Personalizza scegliamo il Recovery
numeri, richiede il tasto maiuscole. Control Strip, più in basso, non si dimostra locale con ç+R
È possibile piazzarli nella Touch Bar? utile. Nelle app che lo consentono, possiamo all’avvio. È più
usare Personalizza Touch Bar dal menu veloce del Recovery
Vista per scegliere la disposizione dei
R
Attualmente non è possibile da Internet poiché
personalizzare la Touch Bar tasti, ma non sono previsti i tasti numerici. utilizza app e dati già
a livello globale: le opzioni sono Prossimamente la soluzione potrebbe presenti sul Mac. Per
relative a ogni singola app. Due opzioni arrivare da app di terze parti come reinstallare macOS,
della scheda Tastiera, nel pannello BetterTouchTool, www.boastr.net. però, la modalità di
delle preferenze Tastiera, ne controllano Recovery da Internet
il comportamento. Touch Bar mostra, La Touch Bar può essere personalizzata solo per le singole offre più opzioni:
in alto, può essere impostata su Control app e non può mostrare solamente i tasti numerici. diamo un’occhiata alle
informazioni fornite
da Apple all’indirizzo
https://support.apple.
com/it-it/HT204904.

CD e DVD con più sessioni


macOS è protetto
D
Con l’iMac 21,5” di fine 2012 e molto altro. Esistono poi alternative
uso un SuperDrive esterno per più economiche, o addirittura gratuite, dai ransomware?
masterizzare CD e DVD. El Capitan sull’App Store. Se invece vogliamo La System Integrity
non mi consente più di registrarli tramite procedere con il Terminale, utilizziamo Protection o SIP
Utility Disco e la masterizzazione tramite Utility Disco per creare un’immagine di El Capitan e Sierra
Finder chiude il CD/DVD in modo che del disco ottico. Raccogliamo in una dovrebbe bloccare
non possa essere più scritto. Come posso cartella gli elementi da registrare, creiamo ogni tentativo dei
registrare un disco con più sessioni? una nuova immagine e impostiamone malware di accedere
il formato su master DVD/CD senza ai file di sistema,

R
È possible con El Capitan e anche codifica. Salviamo il master sulla ammesso che il Mac
con Sierra, ma bisogna ricorrere Scrivania con il nome, per esempio, sia sempre mantenuto
a software di terze parti oppure IMIEIDOCUMENTI.cdr, inseriamo un aggiornato.
al Terminale. Una delle migliori soluzioni disco vergine nel masterizzatore e nel Il malware, però, può
per gestire la masterizzazione è Toast Terminale inseriamo il comando: comunque rimuovere
Titanium, www.roxio.com, che si dimostra hdiutil burn ~/Desktop/ o codificare e rendere
ideale per realizzare CD audio, DVD video IMIEIDOCUMENTI.cdr -noforceclose inaccessibili altri
file, incluse le app e i
nostri documenti. Una
buona contromisura
è il software gratuito
RansomWhere? che
possiamo scaricare
da https://objective-
see.com/products/
ransomwhere.html.
Ci chiederà
un’esplicita conferma
quando un’app cerca
di crittografare i file.

Mac magazine | 79
RECENSIONI
Scelto da

Mac I nostri
premi
Un prodotto che

HARDWARE
riceve il prestigioso
bollo “Scelto
da Mac magazine”
è il migliore
nella propria categoria
al momento

e SOFTWARE
della recensione.
Per un prodotto
di questo tipo saremo
felici di spendere
i nostri soldi.

Vuoi suggerire i prodotti da provare?


Scrivi a recensioni@macmagazine.it

L
a sezione dedicata ai test parte ma che vale ogni euro del suo prezzo.
alla grande questo mese, con la prova Con una componentistica di questo livello
di uno dei Mac più attesi da tutti gli ci troviamo di fronte a una macchina
appassionati. Stiamo ovviamente parlando che sicuramente resterà “giovane” ancora
del nuovissimo iMac da 27” qui provato per qualche anno. Ma oltre al potente
nella versione con CPU i5 quad core Mac ci sono anche i test di una serie
da 3,4 GHz e 8 GB di memoria RAM. di accessori davvero interessanti fra cui
Nonostante il design sia identico a quello i nuovi auricolari ultraleggeri che Apple
dei vecchi modelli Apple, ha rinnovato ha prodotto con il marchio Beats e il nuovo
completamente la sezione hardware display Asus ZenScreen. Si tratta di un
con processori Intel Kaby Lake di ultima prodotto davvero curioso che ufficialmente
generazione, una veloce GPU AMD, non è ancora importato in Italia ma che
che ci ha favorevolmente sorpreso non è difficile da trovare sugli store online,
per le ottime prestazioni e naturalmente come per esempio Amazon. La comparativa
la velocissima tecnologia Thunderbolt 3 di questo mese è invece dedicata ai migliori
Contattaci per le connessioni. In definitiva si tratta
di un computer piuttosto costoso
servizi di streaming audio che possiamo
usare con i Mac o con i dispositivi iOS.

Scrivi agli esperti


domrisp@macmagazine.it
Recensioni di cui fidarti
Rimani sempre informato, Il nostro scopo è prodotto è il più basso HHHHH
segui @macmagazineit assicurare che quando che abbiamo potuto trovare Molto Buono – raccomandato
su Twitter compri un prodotto online presso un rivenditore
per Mac tu sia informato affidabile al momento HHHHH
dei suoi pregi e dei suoi in cui scriviamo Buono – ma puoi
Leggi, commenta e difetti. Abbiamo o quello di listino comprare di meglio
condividi su facebook.com/ una solida politica di per le novità assolute.
macmagazineitalia indipendenza editoriale. HHHHH
I produttori non vedono Adeguato – necessita
le recensioni fino di miglioramenti
Cerca le offerte su a quando la rivista HHHHH
www.macmagazine.it/ arriva in edicola. Eccellente – HHHHH
abbonamenti Il prezzo indicato per ogni scelto da Mac magazine Scarso – risparmia i soldi

80 | Mac magazine
In prova

In questo
numero

HARDWARE
82
iMac 27” Thunderbolt 3

COMPARATIVA 84
Powerbeats3 Wireless

Musica in streaming Asus ZenScren


MB16AC

La sfida tra 6 servizi musicali p88 85


Griffin WatchStand
EnBlue Evolus 3

86
LaCie d2 Thunderbolt 3
Nonda iHere

87
Gamevice
Satechi Aluminium
USB & Card Reader

iMac 27” Thunderbolt 3 Powerbeats 3


Tanta potenza e un display da sogno p82 I nuovi auricolari wireless di Apple p84
SOFTWARE
88
Comparativa servizi
di streaming musicale

92
Witch
Wnclone 6

93
Disk Drill 3.2

LaCie d2 Witch
Un veloce hard disk Thunderbolt 3 p86 Il pratico switcher per macOS p92 94
Photolemur

96
App iOS

99
TimeMachine

GIOCHI
100
Photolemur Videogame Videogiochi
Un editor fotografico diverso dagli altri p94 I migliori titoli per divertirsi p100 per macOS e iOS

Mac magazine | Settembre 2017 | 81


Test Hardware

iMac 27” Retina


5K 3,4 GHz
Un computer veloce, versatile
e con uno schermo davvero fantastico
2.199,00 € PRODUTTORE Apple, apple.it
CARATTERISTICHE Display Retina 5K P3 5120x2880, Processore Intel
Core i5 quad‑core a 3,4 GHz, Memoria 8 GB, Disco Fusion Drive da 1TB, Grafica
Radeon Pro 570 con 4 GB di VRAM, Connettività 4x USB 3.0, 2x Thunderbolt 3,
slot SDXC, Gigabit Ethernet, 802.11ac Wi-Fi, Bluetooth 4.2

I
niziamo subito dicendo che il nuovo
All-in-One di Apple con display
da 27” ci ha stupito per la sua
versatilità e per le ottime prestazioni. Per
questo test abbiamo messo sotto torchio
il modello base con processore Intel Core i5
Quad Core da 3,4 GHz, equipaggiato con GPU
Radeon Pro 570 con 4 GB di memoria video, Grande qualità
8 GB di RAM e 1 TB di archiviazione con disco Abbiamo iniziato parlando del display perché
Fusion Drive. La confezione includeva anche è l’elemento che si nota subito alla prima
la Magic Keyboard e il Magic Mouse 2, il tutto accensione, ma ovviamente non è l’unica
proposto a un prezzo di 2.199,00 €. Le novità caratteristica importante di questo computer,
Nella sezione posteriore
trovano posto le due porte di questa versione 2017 sono tante: CPU Kaby anzi è solo una delle tante che rendono
Thunderbolt 3. Lake, GPU AMD, le porte Thunderbolt 3 davvero superbo questo nuovo modello.
e il rinnovato schermo Retina. L’unica cosa che Apple non ha cambiato è il
design esterno che, ad esclusione delle porte
Un display di classe di connessione Thunderbolt 3 inserite sul
Leggendo sommariamente le specifiche retro, resta praticamente identico ai “vecchi”
tecniche di base lo schermo sembra iMac. Non che questo sia un male, anzi.
il classico Retina già visto nei vecchi modelli A tre anni dalla presentazione il design
In definitiva iMac: risoluzione 5120x2880 pixel e gamma dell’iMac e i materiali usati per la costruzione
Così come era cromatica P3. Ma le cose non stanno fanno ancora bella mostra su qualsiasi
avvenuto nello scorso esattamente così, Apple per questi nuovi scrivania. Ma al suo interno tutto è cambiato,
numero per modelli ha scelto un display che una volta decisamente in meglio...
il modello base acceso lascia letteralmente senza fiato.
da 21,5” la valutazione Il contrasto a 1200:1 e la luminosità massima Meglio abbondare
del nuovo iMac 27” di 535 nit sono solo la punta dell’iceberg che Come detto a inizio articolo l’iMac in prova
non può che essere indica le impressionanti capacità di questa presentava la configurazione base con
davvero positiva. unità, sotto c’è una gestione dei colori che processore Intel i5 da 3,4 GHz, si tratta
Apple ha mantenuto farà la felicità di ogni creativo e appassionato del nuovo Quad-Core Kaby Lake, che ci ha
le promesse creando di fotografia. Copertura DCI-P3, sRGB favorevolmente impressionato per le sue
un aggiornamento e AdobeRGB che rasenta la perfezione, buone prestazioni, e che lavora in perfetta
importante e numerosi profili già pronti tra cui scegliere sintonia con il processore grafico Radeon
caratterizzato in base alle nostre necessità. Pro 570 con 4GB di VRAM. Quest’ultimo
da un insieme Senza contare che il rapporto 16:9 e le ottime fa segnalare un bel salto di qualità (anche
di nuove tecnologie capacità audio lo rendono anche perfetto in termini di prestazioni) rispetto alle GPU
che, diversamente per chi si occupa di video. Certo i nuovi 27” presenti nei vecchi iMac. In linea generale
da altri computer, non hanno un prezzo abbordabile come quello che ci ha maggiormente stupito
permetteranno all’iMac gli iMac 21,5” (anche loro caratterizzati è la silenziosità della macchina e la sua
di essere un prodotto da un ottimo display), ma se siamo capacità di gestire carichi di lavoro stressanti
all’avanguardia ancora alla ricerca di un computer potente senza nessun calo di prestazioni, mantenendo
per parecchio tempo. e versatile questa è la scelta giusta da fare. una silenziosità di funzionamento davvero

82 | Mac magazine | Settembre 2017


iMac 27” Retina 5K 3,4 GHz Test

ALTRE SCELTE…

iMac 27” iMac 27”


5K 3,5 GHz 5K 3,8 GHz
2.399,00 € 2.699,00 €
SPECIFICHE SPECIFICHE
Display Retina P3 Display Retina
5120x2880 P3 5120x2880
Processore Intel Processore
Core i5 3,5 GHz Intel Core i5 3,5 GHz
8 GB RAM 8 GB RAM
(Fino a 64 GB) (Fino a 64 GB)
Disco Fusion Disco Fusion
Il nuovo display Retina 5K Drive da 1 TB Drive da 2 TB
ha un contrasto di 1200:1 GPU AMD Radeon GPU AMD Radeon
e la luminosità massima di 535 nit. Pro 575 con 4 GB Pro 580 con 8 GB

apprezzabile. Segno che gli ingegneri Apple se lavoriamo su foto e video di grandi
hanno fatto un ottimo lavoro nel progettare dimensioni. L’iMac è equipaggiato
il sistema di raffreddamento che è in grado con delle DDR4 a 2400 MHz e consigliamo
di gestire al meglio tutti i componenti interni di espanderle almeno a 16GB di RAM.
anche quando vengono sottoposti a carichi Possiamo farlo subito in fase
di lavoro superiori alla media. Durante i test di configurazione spendendo qualche euro
abbiamo provato di tutto, dal montaggio video in più, oppure se amiamo il fai-da-te
con iMovie e Final Cut Pro X, alla gestione aggiungerle successivamente accedendo agli
delle foto in alta risoluzione con Foto slot di memoria dallo sportellino posteriore.
e il più raffinato Affinity Photo, fino Secondo le specifiche dichiarate da Apple
ad arrivare ai giochi di nuova generazione. si possono installare fino a 32 GB sul Core i5 da
L’iMac si è sempre comportato egregiamente 3,4 GHz e 64 GB a partire dal Core i5 da 3,5 GHz.
benché con i videogame il modello top

Mac
di gamma con processore a 3,8GHz e Radeon Connettività
Pro 580 con 8GB di memoria VRAM Sul retro troviamo la presa per le cuffie,
sia decisamente avvantaggiato. Come sempre lo slot SDXC per le schede di memoria,
è interessante la possibilità di configurare 4 porte USB-A 3.0, 2 Thunderbolt 3 (USB-C)
l’iMac in base alle nostre esigenze: basta e  il connettore Ethernet Gigabit. Le porte VERDETTO
andare sul sito Apple, selezionare il modello Thunderbolt 3 (USB -C) oltre alla connessione Apple ha creato
di nostro interesse e vedere le opzioni di dock, hub e accessori che sfruttano questo un computer
alternative messe a disposizione dal marchio standard, possono essere usate per collegare di qualità con
di Cupertino. Nel caso del modello in prova è un altro monitor 5K, oppure due monitor 4K. un display fantastico:
possibile espandere la memoria fino a 32 GB Ovviamente gestiscono nel migliore dei modi se dobbiamo
e scegliere il disco in formato SSD da 1 TB. dischi esterni ad alta velocità perfetti lavorare con foto,
Mentre nel modello intermedio e nel top per chi fa montaggio video in alta risoluzione video e applicazioni
di gamma è anche possibile selezionare CPU e deve gestire file di grandi dimensioni, creative questo
più potenti, fra cui l’Intel Core i7 quad-core. ma ricordiamo che le porte Thunderbolt 3 iMac è perfetto.
Ovviamente queste “aggiunte” possono funzionano anche come uscite DisplayPort,
essere richieste anche in un Apple Store HDMI, DVI e VGA tramite dei comuni HHHHH
se non ci piace acquistare online. Per tutti adattatori. La vera novità è che queste Display fantastico
i modelli della gamma l’unica caratteristica porte diventeranno maggiormente importanti Potente e silenzioso
sottodimensionata è sicuramente la quantità con l’arrivo della versione finale di macOS Componenti
di RAM, sufficiente per un uso “domestico” High Sierra, che offrirà supporto alle eGPU di qualità
dell’iMac, ma piuttosto scarsa per un uso ovvero alle schede video esterne e ai kit Poca memoria
professionale del computer, in particolare per la realtà virtuale. RAM di base

Mac magazine | Settembre 2017 | 83


Test Hardware

Powerbeats3 Wireless
Auricolari sportivi in versione W1
199,95 € PRODUTTORE Apple, apple.com/it
CARATTERISTICHE Chip W1, montatura a gancio regolabile, ricarica Fast Fuel

L
e Powerbeats3
contengono il chip
Apple W1, che A volte è necessario regolare
facilita la connessione con più volte i ganci gommati per far
i dispositivi iOS. Offre anche aderire bene gli auricolari.
un collegamento più stabile
e con un raggio maggiore. difficile da localizzare se possono essere eccessivi

Mac
Gli auricolari sono contenuti in movimento. Inoltre non mentre medi e alti sono
in scocche oblunghe è ben separato dall’unità, di buona qualità. La durata
di plastica, che entrano risultando scomodo da usare della batteria è eccellente,
in contatto con le orecchie con i guanti. Il telecomando tra i quattro e i cinque giorni
VERDETTO tramite ganci gommati. sul cavo, però, è robusto prima di aver bisogno di una
Auricolari ben L’appoggio all’orecchio e facile da usare. Una buona ricarica. La porta di ricarica
costruiti e con una non è sempre totale: qualità costruttiva è quel microUSB sembra una scelta
batteria grandiosa, il gancio che preme contro che ci si aspetta da Apple strana e i prossimi modelli
ma davvero costosi. il padiglione può spingere in e le Powerbeats3 non avranno probabilmente
fuori gli auricolari, per cui deludono, come è giusto che una connessione Lightning.
HHHHH l’isolamento dal rumore non è sia con un prezzo così alto. Le Powerbeats3 sono ben
Ottima batteria perfetto. Il tasto Hanno un suono ricco fatte, suonano bene, il prezzo,
Costose di accensione può essere e i bassi sono pieni, anche però, rimane elevato.

Asus ZenScreen Al momento


il display non
è distribuito

MB16AC
ufficialmente
in Italia,
ma si può
acquistare
facilmente
online.
Più spazio per il lavoro in mobilità
295,00 € PRODUTTORE Asus, asus.com/it
CARATTERISTICHE Porta USB-C, cavo USB-C
e adattatore USB-A

I
l nuovo schermo
USB di Asus ha un

Mac
contrasto di 800:1,
una porta USB e un pannello uno schermo DisplayPort. un filtro blu a quattro
IPS. Include un cavo USB-C Detto questo, i 15,6 pollici livelli per regolare l’uscita
VERDETTO per i MacBook più recenti,
oltre a un adattatore USB-A
e la risoluzione di 1920x1080
pixel non sono al livello
cromatica e ci sono otto
configurazioni preimpostate.
Un display portatile per gli altri, e il cavo veicola degli schermi Retina di Apple. La funzione di rotazione
per avere più spazio sia il segnale video che Il pannello a 30 bit è anche automatica dello schermo
quando si lavora l’alimentazione. Lo schermo visibilmente meno prestante non funziona con macOS,
fuori ufficio. funziona bene con l’app Duet di quelli Apple in termini ma si possono usare
Display. Il suo formato 16:9 di resa cromatica. È possibile i controlli manuali del Mac
HHHHH è naturale per chi usa un regolare la luminosità, per ottenere lo stesso
Design compatto Mac e non bisogna installare il contrasto e la saturazione risultato. La custodia funge
Spazio colore software aggiuntivo, dato del colore. I controlli anche da supporto con
ridotto che macOS lo riconosce come dell’unità includono l’orientamento orizzontale.

84 | Mac magazine | Settembre 2017


Hardware Test

Basi di ricarica
per iPhone
e Watch

Griffin
WatchStand EnBlue
Powered Evolus 3
Charging Station Dock
39,99 € PRODUTTORE Griffin, griffintechnology.com 139,00 € PRODUTTORE EnBlue, eu.enbluetec.com
DIMENSIONI 8x13,8x20 cm DIMENSIONI 21x15x2 cm

Design HHHHH Design HHHHH


Con la sua finitura opaca nera e il tappetino grigio Sembra un vassoio in alluminio, le dimensioni sono
per l’iPhone, il WatchStand è un complemento d’arredo generose ma consideriamo che ha tre punti di ricarica,
abbastanza elegante. Non occupa troppo spazio, anche se compreso quello per iPad, tutti rivestiti in morbido silicone
la torre per il Watch è più alta di quanto si possa pensare. nero. È costruito bene anche se il design è anonimo.

Caratteristiche HHHHH Caratteristiche HHHHH


Si collega alla presa di corrente e dispone di due porte L’Evolus 3 racchiude tanta tecnologia a bordo. I connettori
USB. Non c’è una vera dock per iPhone, ma solo certificati MFI sono pronti ad accogliere iPhone e iPad,
una piccola base in materiale morbido, posto accanto e possono essere regolati per usare dispositivi
alla torre del Watch. La torre tiene fermo il disco con custodia. Dovremo aggiungere il cavo per Watch,
di ricarica dello smartwatch in alto. ma l’intera zona dedicata allo smartwatch può essere
staccata e trasportata in viaggio.
Facilità d’uso HHHHH
Per collegare i cavi si deve rovesciare l’unità. Nello spazio Facilità d’uso HHHHH
inferiore c’è anche un piccolo spazio per avvolgere i cavi in Basta collegare la base alla presa di corrente e saremo
eccesso. La torre del Watch è ancora più elaborata, ha un pronti a usarla. Al primo utilizzo dovremo solo regolare
inserto a spirale per i cavi lunghi. La soluzione l’altezza dei supporti per iPhone e iPad ed eventualmente
è intelligente, ma gli incastri sono un po’ scomodi. riposizionare i connettori Lightning. Montare il cavo per
Watch è semplice, anche se la connessione è poco pratica.
Valore HHHHH
Il WatchStand è ben costruito considerando il prezzo, Valore HHHHH
ma è comunque un accessorio piuttosto semplice. È un L’Evolus 3 è estremamente costosa per essere solo una base
peccato che non sia possibile tenere l’iPhone in orizzontale di ricarica, ma lavora bene, è robusta e carica praticamente
mentre è in carica, si può solo lasciare sdraiato. di tutto senza dover usare i nostri cari cavi Lightning.

Mac
Un modo affidabile per caricare iPhone e Apple È grande, costosa e il design poteva essere
Watch anziché usare cavi separati. Si presenta migliore, ma questa stazione di ricarica offre
bene ma non fa risparmiare molto spazio. tante opzioni e funziona senza problemi.

HHHHH VERDETTO HHHHH


Mac magazine | Settembre 2017 | 85
Test Hardware

LaCie d2
Thunderbolt 3 Il classico design
LaCie è sempre
una garanzia.

Prestazioni e capienza
659,00 € PRODUTTORE LaCie, lacie.com CARATTERISTICHE
2 porte Thunderbolt 3, 1 porta USB 3.1 (Tipo-C)

Mac Q
uesto drive ha due
caratteristiche un solo cavo collegato al durante i test non abbiamo
interessanti computer oppure due monitor raggiunto questa velocità
VERDETTO se lavoriamo su file di grandi
dimensioni e se dobbiamo
4K o un singolo monitor 5K.
Il disco è equipaggiato
benché la differenza tra quanto
dichiarato e quanto rilevato
Ottime prestazioni, collegare degli altri dispositivi. con la nuova unità BarraCuda non sia poi così eccessiva,
design accattivante e È dotato di una capacità Pro da 7.200 giri/min con valori di 221 e 213 MB/sec
abbondanza di spazio di ben 10 TB e ha due di Seagate, protetta da uno nella lettura e scrittura
proposto a un prezzo porte Thunderbolt 3. chassis esterno realizzato sequenziale. I valori sono
tutto sommato Una connessione così veloce in alluminio. Questo disco più bassi quando si misurano
ragionevole. potrebbe sembrare sprecata ha anche una porta USB-C 3.1 le velocità di lettura e scrittura
per un disco tradizionale e nella confezione troviamo un casuali sul disco. Questo
HHHHH che non satura la larghezza cavo Thunderbolt 3 (USB-C da disco si dimostra un ottimo
Connessioni di banda di 40 Gbps, 40 Gbit/s) e un adattatore USB prodotto per i professionisti
Dovremo ma pensiamo alla praticità 3.0 (da USB-C a USB-A) per che hanno esigenza di gestire
considerare di poter collegare a catena fino i Mac più vecchi. LaCie dichiara file di grandi o grandissime
strategie di backup a sei unità LaCie d2 mediante velocità fino a 240 MB/sec, dimensioni.

Nonda iHere
Un pratico tracker con batteria ricaricabile
29,99 € PRODUTTORE Nonda, nonda.co CARATTERISTICHE Bluetooth,
allarme sonoro, batteria ricaricabile dalla buona autonomia

Con la nuova
S
eguendo l’esempio durare per diverse
versione dell’app
dell’ormai famoso settimane). L’app di da iHere potremo anche
Tile, sono ormai controllo disponibile per attivare il registratore
numerosi i tracker iOS e per Android è ben vocale dell’iPhone.
che possiamo acquistare fatta e semplice da usare.
a prezzi interessanti e usare Agganciamo iHere al nostro telecomando per attivare

Mac
per svariati compiti. iHere mazzo di chiavi o allo zaino il pulsante di scatto della
di Nonda è progettato e riusciremo a individuarlo fotocamera dell’iPhone,
per farci ritrovare le chiavi con semplicità attivando oppure basterà premere
smarrite in casa o in ufficio, la ricerca dall’app (compatibile il suo pulsante quando
VERDETTO e per individuare il nostro anche con Apple Watch). usciamo dall’auto per
Manca di alcune iPhone finito fra i cuscini Ma iHere ci permette anche posizionare un punto
funzioni, ma il prezzo del divano. La caratteristiche di ritrovare l’iPhone, basterà di interesse sulla mappa e
è interessante che ci hanno favorevolmente premere il pulsante inserito ritrovare la posizione dell’auto
e funziona bene. colpito sono il suono emesso nella sezione superiore per con semplicità. Purtroppo
dal dispositivo che si individua fare emettere un avviso è possibile collegare al
HHHHH facilmente nel raggio di una acustico allo smartphone. dispositivo solo un telefono
Pratico per trovare ventina di metri e la batteria Ci sono anche altre funzioni, alla volta e il raggio di azione
oggetti smarriti ricaricabile (l’autonomia non essenziali, ma gradevoli. del Bluetooth è limitato
Dimensioni varia in base all’uso e può iHere può essere usato come a una ventina di metri.

86 | Mac magazine | Settembre 2017


Hardware Test

Il Gamevice

Gamevice non ha una batteria


e viene alimentato
dall’iPhone.

per iPhone
Una macchina da gioco
109,95 € PRODUTTORE Gamevice, gamevice.com
CARATTERISTICHE Connettore e porta Lightning,
ingresso per cuffie da 3,5 mm

C
i sono fantastici
giochi che su uno
schermo touch tra cui spiccano nomi come il dispositivo all’uso con

Mac
funzionano alla perfezione. Assassin’s Creed e Call i telefoni Apple. Il Gamevice
Ma per essere onesti buona of Duty, e i produttori hanno è venduto sull’Apple Store
parte dell’attuale produzione promesso che ne verranno ed è compatibile con gli
VERDETTO di videogame soffre della
mancanza di un controller
aggiunti altri. Il Gamevice
trasforma il gioco su iOS
iPhone 6, 6 Plus, iPhone 6s,
6s Plus e iPhone 7
Un pratico “fisico”. Gamevice si propone in un’esperienza simile e 7 Plus. Ci sono anche
dispositivo per di risolvere questo a quella delle console modelli compatibili con
gli appassionati problema: ci basterà inserire portatili. È possibile regolare i tablet Apple. In particolare
di giochi per iOS. il nostro iPhone per dotarlo la misura per il telefono sono disponibili le versioni
di pulsanti e joystick. e c’è anche una porta per iPad e iPad Air 2, quelle
HHHHH Al momento il dispositivo Lightning e un jack per per iPad mini e i più grandi
Pratico e leggero è compatibile con 940 le cuffie. Ovviamente controller per iPad Pro
Piuttosto costoso giochi dell’App Store, il connettore Lightning lega con display da 12,9”.

Satechi USB 3.0 Hub


& lettore di schede
Più porte per il Mac
40,00 € PRODUTTORE Satechi, satechi.net
CARATTERISTICHE 3 x porte USB 3.0, card reader
con 2-slot, plug-and-play

P
osizionando
le porte Ci sono tre porte USB,
nel retro

Mac
una quarta ci avrebbe reso
dei computer desktop, ancora più soddisfatti.
Apple ne ha migliorato
il design, ma a volte un solo cavo USB di Tipo-A è facile superare le sue
VERDETTO sarebbe più pratico avere
a disposizione ulteriori
da collegare al nostro Mac.
L’hub funziona piuttosto
capacità. Per esempio
aggiungendo un iPad Pro
Un pratico hub opzioni. La soluzione può bene e, anche collegando mentre stavamo lavorando
di buona qualità essere risolta con un hub due drive esterni, non su grossi file con i due
realizzato con lo stile come questo, che ricorda abbiamo notato particolari dischi esterni, abbiamo
dei computer Apple. il design delle tastiere rallentamenti. La porta notato l’interruzione
e i trackpad Apple. Offre tre fornisce anche energia del trasferimento dati.
HHHHH porte USB 3.0, un lettore per sufficiente per caricare Basta però un minimo di
Connessioni veloci schede di memoria SD e uno un iPad, tuttavia se si attenzione per non incorrere
Lettore microSD per le microSD. Il tutto con connettono troppi dispositivi in questo tipo di problemi.

Mac magazine | Settembre 2017 | 87


Comparativa Software

SERVIZI
diSTREAMING

MUSICALE
Quale abbonamento vale
la pena sottoscrivere oggi?
l concetto di “possesso” fa parte
I
le vendite fisiche dei CD. Le altre differenze
del XX secolo, oggi molte persone chiave sono la qualità del suono e la
preferiscono affidarsi ai più compatibilità. Troveremo player audio fissi
versatili servizi di streaming. I vantaggi e portatili compatibili con tutti i servizi,
di questi servizi sono ovvi, a fronte di un ma non tutti i servizi hanno app per Apple
pagamento fisso mensile o annuale, avremo TV né supportano tutte le smart TV o altri
accesso alla maggior parte della musica accessori connessi online. Inoltre non tutte
che sia mai stata registrata, insieme a video le proposte offrono lo stesso livello di qualità,
e altri contenuti interessanti. Ma restano per esempio la qualità audio di Groove è
differenze anche importanti tra i diversi sensibilmente più bassa di quella di Tidal,
nomi in gioco. La prima e più ovvia Il banco prove
differenza è che Abbiamo provato
SERVIZI alcuni artisti sono
Artisti, come i Beatles, ogni servizio musicale
DI STREAMING
IN PROVA
disponibili solo hanno abbracciato da poco sullo stesso Mac
su alcuni servizi. (un MacBook Pro
Microsoft Groove Music
9,99 € al mese
La maggior parte lo streaming musicale da 13”) con due
degli artisti, come diverse cuffie:
Apple Music
i Beatles, hanno e tutti i servizi soffrono se messi a confronto un modello
9,99 € al mese
abbracciato lo con Tidal HiFi, che usa stream non professionale da studio
Deezer
streaming (anche se compressi di brani FLAC. Ma in questo caso di registrazione
9,99 al mese
con riluttanza) ma Tidal HiFi costa il doppio dei suoi rivali. con una risposta piatta,
Google Play Music
ci sono ancora alcune e un modello domestico
9,99 € al mese
Spotify
notevoli eccezioni. Un jukebox infinito con una timbrica
Non tutti gli album Abbiamo messo alla prova sei dei maggiori più calda che usiamo
9,99 € al mese
di Beyoncé sono su servizi di streaming musicale: Microsoft, per ascolti quotidiani.
Tidal HiFi
Spotify, per esempio, Apple, Deezer, Google, Spotify e Tidal. Abbiamo usato la stessa
19,99 € al mese
e abbiamo iniziato Non li abbiamo confrontati solo in termini connessione cablata,
I prezzi si basano su un a vedere artisti che di qualità del suono, verificando anche le impostazioni
abbonamento singolo. Alcuni
servizi offrono piani e prezzi offrono esclusive solo la semplicità della loro interfaccia utente di qualità più alte
diversi per famiglie e studenti.
a una piattaforma, e di quanto sia facile innamorarsi e la stessa selezione
lasciando il resto del servizio. Apple Music è l’opzione migliore di brani per giudicare
a bocca asciutta. Altri artisti, invece, tendono per il Mac, per i dispositivi iOS o per una la qualità sonora
a ritardare la pubblicazione di nuove edizioni casa connessa o ci sono rivali che fanno di ogni servizio
nei canali di streaming per massimizzare di meglio? La risposta ci sorprenderà. provato.

88 | Mac magazine | Settembre 2017


Software Comparativa

Facciamo attenzione a… In alto…


Qobuz è per
Tutto quello che c’è da sapere prima di iniziare gli amanti della musica
di alta qualità, offre
un catalogo con 70.000
Abbonamento famiglia Qualità audio
1 Alcuni servizi offrono abbonamenti per
4 Quello che sembra suonare bene con
album di brani FLAC HD
a 24 bit. L’abbonamento
nuclei familiari che funzionano su più dispositivi. un paio di auricolari mentre siamo in viaggio Sublime+ costa ben
Il numero di utenti per famiglia può cambiare. potrebbe non essere così piacevole se ascoltato 349,99 € l’anno.
Apple ne accetta fino a sei, per esempio. su un costoso impianto Hi-Fi di casa.
La musica compressa non sempre suona bene.
Ascolto offline
2 Esperti musicali
Lo streaming è fantastico quando
c’è una connessione a Internet. Ma quando
5 Se ascoltiamo sempre la stessa musica,
non è disponibile, l’ascolto offline consente questo non c’interesserà. Ma i servizi di streaming O in basso?
di scaricare tracce in memoria per ascoltarle offrono playlist curate da appassionati o esperti Spotify Free ha
ovunque ci troviamo. musicali, capaci di farci scoprire nuova musica. molto in comune
con l’abbonamento a
3 Compatibilità accessori Esclusive online
Vogliamo l’app per Apple TV o l’abilità
6 Non tutti i lavori degli artisti sono
pagamento ma è gratis
grazie alla pubblicità.
di inviare lo stream verso un Chromecast o un TV disponibili in streaming. Alcuni artisti non amano Non ha lo streaming
Sony Bravia? Siamo utenti Sonos? Consideriamo certi servizi, mentre altri danno esclusive in alta qualità né
tutte le variabili prima di scegliere un servizio. solo ad alcune piattaforme musicali. l’ascolto offline.

Mac magazine | Settembre 2017 | 89


Comparativa Software

Test 1 Libreria Test 2 La scoperta


Quanto è grande il catalogo? Come trovare nuova musica
Apple dice di avere 30 milioni Spotify è il vincitore
di brani, come Spotify. Google indiscusso quando
arriva a 35 milioni, Microsoft si parla di scoprire nuovi
con il suo Groove Music Pass sale album, non solo perché
a 38 milioni, Deezer 43 milioni ha un’ottima selezione
e in cima c’è Tidal con ben 46 milioni di generi e playlist
di brani a catalogo. Ma i numeri personalizzate presentate
raccontano solo una parte della con un stile molto diretto
storia. Alcuni album di Beyoncé e moderno, ma è
e Thom Yorke (Radiohead) sono assenti da Spotify. I Coldplay in grado di collegarsi ai social media per vedere cosa ascoltano
e Adele tendono a ritardare le uscite sui servizi in streaming gli amici. Si tratta di una funzione in grado di espandere
per vendere i CD, inoltre di alcuni artisti nazionali notevolmente i nostri orizzonti musicali. Anche la funzione
e internazionali non si trova tutta la discografia online, Radio è comoda, sia con stazioni basate su un singolo artista
ma solo alcuni album. È meglio verificare prima se gli artisti sia legate a un genere musicale. Tidal non è integrato
che amiamo sono disponibili su quel servizio di streaming. con i social media ma ha playlist, filtri per genere
Il vincitore è chiaramente Tidal, non solo per la vastità del suo e una sezione dove scoprire nuova musica. Deezer con
archivio, ma perché è l’unico servizio a offrire lo streaming il suo Flow crea un flusso di brani in base ai nostri gusti.
lossless dell’intero catalogo, anche se il prezzo è più elevato. Anche Apple, Microsoft e Google offrono playlist interessanti.

RISULTATI TEST RISULTATI TEST


Groove Music HHHHH Google Play Music HHHHH Groove Music HHHHH Google Play Music HHHHH
Apple Music HHHHH Spotify HHHHH Apple Music HHHHH Spotify HHHHH
Deezer HHHHH Tidal HiFi HHHHH Deezer HHHHH Tidal HiFi HHHHH

Test 3 Playlist Test 4 Valore


Le raccolte degli esperti Come valutare il costo della musica
In questi giorni non basta più La maggior parte dei servizi ha un prezzo
solo offrire suggerimenti del tipo standard di 9,99 € al mese e di 14,99 €
“se ti è piaciuto questo, potrebbe per un abbonamento famiglia. Tidal
piacerti anche…”, c’è bisogno di è l’unico servizio che offre il catalogo
esperti navigati che mettono insieme di brani lossless con l’abbonamento Tidal
playlist con criterio. Tidal usa i gusti HiFi, ma il costo è di ben 19,99 € al mese.
di utenti VIP come Britney Spears La versione “base” costa invece 9,99 €.
e Muse per condividere i loro ascolti Deezer ha un servizio di brani in alta
insieme a quelli di tanti altri artisti. Apple, invece, ha messo risoluzione, si chiama Elite, ma al momento è disponibile
insieme un team di esperti musicali per curare i propri canali. solo per utenti Sonos. La maggior parte delle persone
Questi esperti sono veramente bravi, più volte ci è capitato usa questi servizi attraverso computer e dispositivi mobile.
di scorrere una lista di brani e di vedere esattamente le canzoni Apple Music funziona con l’Apple TV e Android. Spotify
che speravamo di vedere, più altre che siamo felici di scoprire. funziona con quasi tutto, comprese le Smart TV, Sonos e console
L’arma segreta di Spotify è la raccolta Discover Weekly, di gioco. Google Play Music supporta anche lo streaming
che usa un algoritmo per trovare nuova musica che potrebbe via Chromecast, mentre Microsoft Groove funziona su PC
piacerci, e lo fa molto bene. A confronto, gli altri servizi Windows 10, Xbox, Android, Windows Phone, iPhone
non fanno molto di più che offrire una classifica con novità oltre e su Mac tramite browser. Tidal, oltre a computer e smartphone,
un elenco di album e brani più ascoltati durante la settimana. è compatibile anche con molti accessori ad alta fedeltà.

RISULTATI TEST RISULTATI TEST


Groove Music HHHHH Google Play Music HHHHH Groove Music HHHHH Google Play Music HHHHH
Apple Music HHHHH Spotify HHHHH Apple Music HHHHH Spotify HHHHH
Deezer HHHHH Tidal HiFi HHHHH Deezer HHHHH Tidal HiFi HHHHH

90 | Mac magazine | Settembre 2017


Software Comparativa

Spotify offre
un buon mix
Consigli per
di playlist come
la Discover Weekly
gli acquisti
e diverse raccolte Quando Apple Music è
per genere o mood stato lanciato la prima
del momento.
volta, i bug erano tanti,
ma abbiamo continuato
a usare il servizio
di Apple perché
le playlist gestite
erano così valide
che ci hanno aiutato
a trovare tonnellate
di musica nuova
e interessante.
Ma con Spotify,

IL VINCITORE Spotify che offre tantissime


raccolte gestite da
esperti e un’interfaccia
che effettivamente
Un servizio di streaming che centra tutti gli obiettivi ha senso, ora potrebbe
essere il momento
utti i servizi hanno dei punti deboli.
T
Ed è un peccato perché offre molto, soprattutto di traslocare davvero
Groove Music funziona bene con le playlist cucite su misura dell’utente. su questa piattaforma
su Xbox e dispositivi Microsoft Purtroppo i punti positivi non convincono di streaming.
ma la qualità audio non entusiasma, abbastanza per compensare le lacune
mentre Deezer non offre nessun particolare nell’interfaccia utente. Se la qualità del suono
extra. Google Play Music ha senso se usiamo è importante, puntiamo su Tidal HiFi:
Chromecast o altri dispositivi Google/Android, se usiamo un buon sistema audio, la differenza
altrimenti non ha niente di particolarmente tra i brani lossless e brani compressi è
eccitante. Se abbiamo un Apple TV, Apple evidente. Ma per l’incredibile compatibilità
Music non è una cattiva idea. Ma se non tra i dispositivi e l’accesso ai social media è
l’abbiamo, l’interfaccia è confusa, poco difficile battere Spotify. Il servizio è
coerente, specialmente su iPhone. Se Steve Jobs ampiamente supportato da tutte le piattaforme,
fosse ancora tra noi, i responsabili del progetto funziona con ogni tipo di hardware e offre
avrebbero dovuto cercarsi un altro lavoro. tantissime playlist curate da esperti di musica.

Messi a
confronto
CARATTERISTICHE MICROSOFT APPLE MUSIC DEEZER GOOGLE PLAY SPOTIFY TIDAL HIFI
GROOVE PASS MUSIC PREMIUM
SITO WEB music.microsoft.com www.apple.com/it/music www.deezer.com/it play.google.com www.spotify.com tidal.com
PREZZO 9,99 € 9,99 € 9,99 € 9,99 € 9,99 € 19,99 € (9,99 Premium)
ABBONAMENTO FAMIGLIA n.d. 14,99 € 14,99 € 14,99 € 14,99 € 29,99 €
LIMITE UTENTI FAMIGLIA n.d. 6 utenti 6 utenti 6 utenti 6 utenti 6 utenti
FORMATO WMA AAC MP3 MP3 Ogg Vorbis AAC/FLAC
QUALITÀ 192 kbps 256 kbps 320 kbps 320 kbps 320 kbps 1411 kbps (320 kbps Premium)

FUNZIONAMENTO OFFLINE 5 dispositivi 10 dispositivi 1 dispositivo 1 dispositivo 3 dispositivi 3 dispositivi

LIBRERIA HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH


SCOPERTA HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
PLAYLIST HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
VALORE HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
VERDETTO FINALE HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
Nota: i punteggi del verdetto finale riflettono l’opinione generale sul prodotto e non sono necessariamente una media matematica dei criteri elencati nella tabella.

Mac magazine | Settembre 2017 | 91


Test Software

Witch
Lo switcher diventa professionale
14$ (circa 13,00 €) SVILUPPATORE Many Tricks,
manytricks.com RICHIEDE OS X 10.10 o superiore

W
itch appare come
una versione
potenziata dello
switcher delle app di macOS.
Oltre a poter passare da Si può accedere alle finestre aperte da qualsiasi app usando l’icona di Witch.

Mac
un’app all’altra, è possibile
esplorare finestre e schede per avviare una ricerca: la lista piccola icona. Si possono
e impostare diversi switcher, dei risultati verrà aggiornata sperimentare i font e l’aspetto,

VERDETTO ognuno con opzioni specifiche.


Ciò vuol dire che è possibile
di pari passo con la scrittura
delle lettere. Le app in
caricare delle app per poi
entrarvi dopo una pausa
Witch si rivelerà rimpiazzare lo switcher background vengono incluse definita dall’utente e lasciare
indispensabile di serie di macOS con Witch, quando hanno una finestra attivo lo switcher quando i
per chi usa tante app avendo anche uno switcher aperta. È anche possibile tasti per l’attivazione vengono
e altrettante finestre. che si concentra sulle finestre definire l’ordinamento degli rilasciati. Con quest’ultima
attive premendo å+†, elementi in una lista, come opzione, basta premere œ o
HHHHH per esempio. Premendo æ quello alfabetico. Si può cliccare altrove sullo schermo
Switcher nella barra su un’icona selezionata, accedere comodamente agli per chiudere lo switcher. Per i
dei menu Witch mostra le finestre switcher dalla barra dei menu nuovi utenti, Witch 4 è un’app
Altamente aperte dall’app. Oppure per raggiungere velocemente eccellente con veri benefici
configurabile si può digitare qualcosa le finestre aperte da una pratici all’uso del Mac.

Winclone 6
Backup facili per Boot Camp
19,99$ (circa 18,00 €)
SVILUPPATORE Twocanoes Software, twocanoes.com
RICHIEDE OS X 10.11 o superiore, partizione Boot Camp

A
pple facilita
notevolmente
lo spostamento

Mac
dei file da un vecchio Mac Winclone 6 rende facilissima la migrazione dei volumi Boot Camp.
a uno nuovo. Se si usa
anche Windows sotto Boot per duplicare una partizione si possono eseguire altre
Camp, però, quest’app è Boot Camp da 64 GB, che può operazioni come la clonazione
VERDETTO un indispensabile strumento poi essere ripristinata sullo di Windows su volumi esterni
Un’applicazione di clonazione che rende stesso volume o come una avviabili, anche se servono
indispensabile la migrazione un gioco normale immagine disco. Non dei passaggi aggiuntivi. La
che tutti gli utenti da ragazzi. L’interfaccia ci sono stati problemi versione Pro permette anche
di Boot Camp di Winclone è chiara nel cancellare il volume di creare un installatore
dovrebbero avere. e facile da usare: si seleziona Boot Camp, ripristinarlo autonomo da distribuire ad
il volume Boot Camp, da un’immagine di Winclone altri utenti e offre un anno di
HHHHH si sceglie Save Image, si avvia e poi avviare Windows 10 manutenzione e supporto. La
Backup facili la procedura e si attende come se nulla fosse accaduto. versione 6 consente l’apertura
Serve la versione che il programma finisca Con le più costose edizioni in lettura e scrittura dei volumi
Standard per il lavoro. Durante i test, l’app Standard e Pro, in vendita Windows, oltre ad avere una
i dischi esterni ha impiegato pochi minuti a circa 35,00 € e 220,00 €, barra degli strumenti rivista.

92 | Mac magazine | Settembre 2017


Software Test

Disk
Drill 3.2
Uno dei tool più potenti
e versatili per recuperare
file persi o cancellati
PREZZO gratuito/79,00 € versione Pro
SVILUPPATORE CleverFiles, www.cleverfiles.com
RICHIEDE Mac OS X 10.8.5 o più recente

L’app è
P
robabilmente non c’è niente di file. Basta avviare la scansione dell’unità,
di più frustrante che perdere che può durare anche alcuni minuti,
compatibile un documento importante per vedere la lista di tutti i documenti
a causa di una cancellazione involontaria, recuperabili, ordinati per tipologia o data
con i file di un guasto improvviso o di una pulizia di cancellazione. Con la nuova versione,
system più del cestino senza aver prima controllato è possibile anche visualizzare un’anteprima
con perizia cosa conteneva. Anche se non di questi file in modo da poter determinare
noti compresi siamo degli esperti di informatica forense, quali devono essere recuperati e quali
quelli usati possiamo avvalerci di software capaci
di recuperare file cancellati in modo
lasciare nell’oblio. In genere, si possono
recuperare tutti i file che risiedono
nel mondo efficiente. Disk Drill di CleverFiles, da poco in settori non sovrascritti da altri dati.
aggiornato alla versione 3.2, è capace Quindi è fondamentale la tempestività.
Windows di riportare in vita documenti rimossi Se dobbiamo recuperare un file, facciamo
da hard disk locali, schede di memoria, subito senza attendere oltre o rischiamo
pendrive e unità esterne collegate al Mac. che sia definitivamente irrecuperabile.
Non importa che tipo di unità si utilizzi, l’app
è compatibile anche con file system FAT Strumenti extra
o NTFS e cercherà in tutti i modi di trovare Per aumentare le possibilità di ripristino
una firma binaria dei file persi, al fine di alcuni file, è possibile creare una memoria
di ricostruire la struttura originaria del file. USB avviabile con all’interno Disk Drill,
Il software usa vari algoritmi per ricostruire in modo da non avere altre interferenze
intere cartelle e oltre 200 tipi diversi del sistema operativo ed evitare che macOS
sovrascriva dati in settori importanti

Mac
del disco. La versione 3.2 di Disk Drill
include anche un piccolo ma fondamentale
tool per prevenire perdite accidentali.
Abilitando il Recovery Vault, i nostri dischi
VERDETTO vengono monitorati costantemente anche
quando l’app non è in funzione, allertando
Un’app davvero l’utente in caso di potenziali problemi
utile e gratuita se che potrebbero causare perdite di dati.
non abbiamo Una piccola icona in alto mostra
particolari esigenze. la temperatura dell’hard disk (meccanico,
ibrido o SSD) e lo stato dei parametri
HHHHH principali, come il livello di usura e il tempo
Numerose funzioni di attività. Le funzioni base di Disk Drill
di recupero sono gratuite a uso personale. Attivando
Controllo salute la versione Pro, al costo di 79,00 €, avremo
delle unità delle caratteristiche aggiuntive, come Deep
Interfaccia datata Avviamo la scansione del disco per avere l’elenco dei file Scan per cercare file persi in profondità
Versione Pro costosa rimossi ma ancora recuperabili. e il recupero di intere partizioni cancellate.

Mac magazine | Settembre 2017 | 93


Test Software

Photolemur
Le macchine stanno
arrivando... per
migliorare le fotografie
PREZZO 32,99 €
SVILUPPATORE Photolemur, photolemur.com
RICHIEDE OS X 10.10.5 o superiore

Funziona
P
hotolemur è un editor fotografico immagini prima di mostrare la prima, con
diverso dagli altri: usa una linea che la divide nelle viste “prima”
bene con il riconoscimento dei soggetti e “dopo”. È possibile trascinare la linea
e applica le regolazioni automaticamente. verso destra o verso sinistra per vedere
le immagini Invece di applicare filtri o correzioni specifiche, una porzione maggiore o minore della versione
spente identifica gli elementi come visi, alberi, cieli modificata. Un comando a scorrimento
e panorami per apportare modifiche mirate al di sotto dell’anteprima permette di alterare
o scure sui soggetti e sull’immagine. Inoltre impara man la regolazione su una scala da Realistic
mano che lavora, per cui dovrebbe migliorare a Vivid. Nella maggior parte dei casi l’effetto
con l’uso. Photolemur controlla i colori, standard va bene, ma è bello poter intervenire
l’esposizione, il contrasto e il bilanciamento di tanto in tanto.
del bianco e analizza l’immagine pixel
per pixel prima di eseguire le regolazioni Effetti variabili
per migliorare individualmente ogni scatto. L’unico altro comando presente è uno strumento
Le immagini salvate vengono aggiunte per il ritaglio e la rotazione, accessibile dall’icona
alla lista dei “successi”, mentre quelle delle forbici. Può essere utilizzato trascinando
che non vengono salvate finiscono in una lista il mouse, oppure inserendo uno specifico angolo
nera che aiuta l’app a imparare. di rotazione se si preferisce. È anche possibile
impostare un rapporto d’aspetto per il ritaglio,
Regolazioni magiche il che risulta utile per i servizi di pubblicazione
Photolemur non potrebbe essere più facile specifici come Facebook o Twitter. Caricando
da usare. Basta cliccare su Load Photo per più di un’immagine nell’app, tutte quelle non
caricare un’immagine o una gamma di immagini, aperte sono visibili nella barra di navigazione

Mac
o trascinare una raccolta di file sulla schermata posta al di sotto della schermata centrale
principale. L’app inizia poi a lavorare sulle di anteprima. È sufficiente cliccare su
un’immagine qualsiasi per vederne la versione
modificata. Photolemur è estremamente facile
VERDETTO da usare e funziona molto bene. Abbiamo
applicato differenti regolazioni, con gradazioni
Gli effetti variabili, a diverse immagini e le ha gestite
di Photolemur bene in tutti i casi. A volte le regolazioni
sono spesso sottili automatiche possono essere molto delicate,
e funzionano bene mentre in altri casi le modifiche hanno un
in molte situazioni. effetto più evidente. Funziona particolarmente
bene con le immagini spente o scure. Riesce
HHHHH a ravvivarle schiarendole in modo selettivo,
Facile da usare innalzando il contrasto locale per far risaltare
Regolazioni i dettagli e incrementando anche la saturazione
automatiche del colore. Per essere un’app che funziona quasi
Risultati efficaci Photolemur è particolarmente efficace con le foto scure: interamente in modo automatico, i risultati
Controllo limitato le sue modifiche aiutano a far risaltare dettagli e colori. di Photolemur sono impressionanti.

94 | Mac magazine | Settembre 2017


CALENDARI-AGENDA 2018 REGALAILCOO!
A UN AMo a tuo nome
IN ANTEPRIMA SOLO PER TE! direm
Glielo spenserà tutto l’anno
e ti pe

REN O T AL I SUB ITO !


P ww.lisagoodmancalendar.it Tiratura Sarai il primo a riceverli
perché te li spediremo
su w limitata appena stampati!
ine Scegli i tuoi calendari preferiti
calendario-agenda
FaMiglia 2018
Ordinali subito su www.lisagoodmancalendar.it oppure utilizzando questo coupon
Q.TÀ PREZZO SUBTOTALE
della

CALENDARIO-AGENDA DELLA FAMIGLIA F.TO CM30X42,5 € 6,00


CALENDARIO-AGENDA DEI NONNI F.TO CM15X50 € 5,90
T ire
CALENDARIO-AGENDA PER LEI F.TO CM15X50 € 5,90

re
Consigli CALENDARIO-FELICITÀ F.TO CM28X30 € 6,00
SiGno del mEsE
mese
2018 Consigli
capricorno • 22 Dicembre - 20 Gennaio
ia del Acquario • 21 Gennaio - 19 Febbraio GENNAIO SPEDIZIONE TRAMITE CORRIERE ESPRESSO € 7,00
del mese
Marco Paola giulia Mattia Fido/Mao
Ce lo insegna Snoopy
la nostra famiglia “Le giornate dovrebbero
Totale Ordine
r teodnìdo Sac.
è composta da... iniziare con un abbraccio,
un bacio, una carezza e un

1 Lunedì Maria Madre di dio


caffè. Perché la colazione
deve essere abbondante”.
Così scriveva Charles M.

talia
capodanno
Schulz, padre del cagnolino
2 Martedì ore 9 Piscina Vaccino Fido
ledì
I
più famoso di sempre,
Se approfitti dell’offerta 3x2
MercoiMo
in
S. BaSilio veScovo Snoopy e del malinconico

uto
bambino dalla testa rotonda,
Cena con edoardo, doardo, Serena e bimbi
d
3 Mercoledì
n
Charlie Brown. Perché non
alla riga q.tà metti “0” al calendario meno costoso

ù ve
cominciare allo stesso modo

i
S. Genoveffa

p
anche un nuovo anno?

rio
4 Giovedì h 17 danza
Magari proprio preparando

ì
nda
una torta che ci regali

Giovleiadno MarTir 5 Venerdì S K


il cale
SE VUOI ORDINARE VIA POSTA O VIA FAX, COMPILA QUESTO COUPON
S. erMete
momenti di dolcezza e
e convivialità in famiglia,

ore 11 Pediatra Ve te rin ar io


Settimana
udo u
un’occasione per gustare
Ritaglia o fotocopia il coupon, invialo in busta chiusa a:
è pratico!
S. aMelia (ma anche preparare

Ti ricorda ore 20
divertendosi!) tutti assieme i
Sprea S.p.A. arretrati, Via Torino, 51 20063 Cernusco s/n (MI),
ì 6 Sabato
ore 21 tenniS CCa lCio
allC sapori tipici di questo mese:
gli agrumi, le mele e le pere.

VeanldeordereMiTa 7 Domenica
epifania del SiGnore insieme a una copia della ricevuta di versamento. Oppure via fax al numero 02.56561221

tutto
Per ulteriori informazioni puoi scrivere a store@sprea.it o telefonare al 02.87168197.
calendario-agenda rCo
Ma
S. lUciano
lUcian
ciano

8 Lunedì h 18 meccanic
o NOME
indipendente
SaiGbinaotopapa 9 Martedì
018
2018

MaSSiMo
S. MaSSiM
Mo

moderna
ore 11 estetista COGNOME
S .
S. GiUliano
liano Mart.
M
dinamica
10 f e l i c e m e nh t17e danza tia VIA
Mat
Mercoledì anza
ic a
DoTamTiaenna 11 Giovedì marzo
S. aldo
ldo ereMita
ereM
single Consigli
Compleanno nonna! ristorante istorante
CONSIGLI
del mese ore 19,30 In ARRIvo
ARRIvo
N° C.A.P. PROV.
S.
CoMPrare
S. iGino
ino papa
20182017 del
Consigli
del MESE
BatteSiMo di GeSù
Batte Sul
S ul gRAnde
gRA
gRA
RAnde
nde
Venerdì S K MARZO mese assemblea
assemblea SCheRmo...
SChe
SC heR
he Rmo...
R mo...
12
Settimana

CITTÀ
udo u
iMa na
tt Claudia classe h 17
ì Sedi... Felix Primavera

Luillnaerdio ve13 Sabato 1 1


Gli impegni S. ModeSto
Sto M. con ritmo e allegria
ku Primavera

13
Sudo Gli impegni di... Volete mantenere JumAnJI:
Jum
JumA n : WelCome to
nJI
giulia
con ritmo e allegria
entusiasmo e sprint
Volete mantenere
the Jungle
Giovedì
TEL.
entusiasmo
anche e sprint
con l’arrivo
Mercoledì anche
della con l’arrivo
nuova stagione Arriva, a distanza di più
S.
S. ilario s.. albino
s lbino
della nuova stagione
di vent’anni il remake
S. ALBINO VESCOVO

15NONNI
le ceneri e dire addio
addioalalsenso

Domenica 2 Cena con lauraaura e Franco


LE CENERI e dire senso

14
di di
stanchezza
stanchezzaee dell’omonimo cult anni
2 Venerdì Giovedì nervosismo
nervosismotipico
tipico del

3n da
del
‘90, un film in cui le
E-MAIL
s. basileo martire
S. BASILEO MARTIRE
“mal
“maldidiprimavera”?
primavera”?

e
S. felice Mart.

g
Partitedalla
Partite dallatavola:
tavola:
avventure, ostacoli ed
Lunedì - a
SudoKu regolarizzateiipasti
pasti

r io speciale 3
Settimana

Venerdì regolarizzate

carta
15a (scrivi qui il tuo indirizzo mail, ti avvertiremo dell’avvenuta spedizione)
Sabato (senza mai saltare animali protagonisti di un

c a l en d16 Martedì
s. cunegonda
S. CUNEGONDA (senza mai saltare
la colazione e uno
la colazione e uno e
spuntino a merenda!) gioco in scatola prendono
S. MaUro aBate spuntino a merenda!)
più verduraee

4 4 con
magicamente vita.

per scrivere
Sabato consumate

2018
Martin lUtHer KinG’S daY consumate più di verdura
stagione. e
Domenica frutta fresca
Cena con Davide ♥ S. CASIMIRO RE
frutta fresca di
Aggiungete unostagione.
yogurt

matita
s. casimiro
al giorno, con
Aggiungete uno unyogurt

penna 5 Domenica cucchiaiocon


al giorno, di miele
un se
S. Marcello papa
5
preferite. Godetevi il

e
S. ADRIANO MARTIRE
Lunedì cucchiaio
sole quandomiele
di potetese
ialista
e

17 Mercoledì 6 Co6mmoerc
I DI QUARESIMA
preferite.
cercare diGodetevi il un

liè pratico! Paola


s. adriano martire camminare
DE I

Lunedì sole
po’quando potete e

nsigTi
geli ricorda
di più. Ecco fatto!
cercate di camminare un
Voglio regalare questo calendario a:
S. COLETTE
S. antonio aBate
C Martedì po’ di più. Ecco fatto!

720188 del mese tutto


7 d
s. giordano
Martedì

18 Giovedì Cel
o nm sies ore 20
tenniS
SS. PERPETUA E FELICITA
MARTIRI

NOME
S. liBerata Mercoledì
Almanacco

16
Mercoledì

bre CoMPrare
19
S. GIOVANNI DI DIO

Venerdì S K
Settimana

e m na
udo u in allegria to 7 gennaio 1797
F. DELLA DONNA

s e t t 8 g a ta9 Se tt iMafest a della Giovedì Autunno


Giovedì miele e cioc
cola

nni A
S. Mario Mart. o”,
viene adottato per la prima
COGNOME
con tunn
Sudoku don na! s. giovanni di dio
Mai più “mal d’au

20Gia
S. FRANCESCA ROMANA
abilità,
irrit
l senso di volta il tricolore (rosso,
o tra
F. della donna
ezza Un fiore
leS
que e spossat
gni di...
Sabato
9 10 ore 20 Pagatt sonnoleSnza udoKu %

Fido
Settimana

h.10 Venerdì Venerdì bianco e verde) come


Gli impe
isce l’80 per la pelle
colp sto
dal veterinario
S. SeBaStiano chePAPA
ani in que o
S. SIMPLICIO

Mao
s. Francesca romana
bandiera della repubblica
VIA
degli itali

17
Prev enir lo Aggiungete il tarassaco
periodo. le (fioriUn fiore
e foglie) alle
Sabatosconfiggerlo è faci Cispadana.
21 Domenica 10 11
SabatoabatE
1 S. Egidio
Estetista
S. aGneSe
Sabato S. COSTANTINO
s. simplicio papa
goloso, dato rimedi
e... RE
uno dei migUn paio di
liori
che vostre insalate: la pelle
per la pelle
risplenderà!
Aggiungete il tarassaco
9 gennaio 2007
N° C.A.P. PROV.
è il miele. giorno donano
2 Domenica 12
cce
Domenica al
cucchiai buonumore.
TENDENZE
(fiori e foglie) alle

22 Lunedìfinale11di bo13 Steve Jobs presenta


vEScovo
Domenica S. MASSIMILIANO
S. Elpidio
PoSta Pagare s. costantino
ene rgia e
Ottimi anc
II DI QUARESIMA he cioccolaa
secc
to Genuinità
vostre insalate: la pelle
risplenderà!
salvatempo il primo IPhone,
S. vincenzo Mart. bollettini Lunedì fondente e frutta rle,

18
Lunedìorio Magno
3 ndo Arriva la primavera,
lo smartphone che
Martedì 12 sarta Sudo Kua guscio (ma
CITTÀ
ARRIGO E S.S.EUFRASA hi
TENDENZE
S

ciole..), ricc
ettimana

Lunedì e con lei la voglia

23
S. grEg
noci, noc erali e in
telefonare Genuinità
s. massimiliano
Martedì di sali min nesio,
di frutta e verdura rivoluzionerà per sempre
4 Martedliaì 14
a cen a
Vinaio
S. eMerenziana salvatempo
ii di quaresima particolare
S. MATILDE REGINA
micronutrien
di mag
te che rego
la fresca e saporita.
Fanno bene alla la nostra concezione di
S. roSa
e13
M at tia yoga h20 Martedì l’umore e
lo stress. salute, alla linea,
telefono.
GiuliA
Arriva la primavera,

5 24
alla bellezza di pelle
15
s. arrigo
Mercoledì
ledì ovo
Mercoorin
Mercoledì ee con lei la
capelli... mavoglia
trovare

SCELGO IL SEGUENTE METODO DI PAGAMENTO E ALLEGO:


S. LONGINO
diilfrutta
tempo pere verdura
andare
o vESc
3 gennaio 1954
ta 16
S. franceSco di SaleS
14
S. vitt
M
CalenDario agenDa- Famiglia
fresca e saporita.
al mercato alla

oculis
Mercoledì Giovedì N. 5 € 6.00*

15 17 ! preparativi12 1
nasce la televisione
- annuale
ricerca dibene
Fanno chilometri
alla

6 25 Giovedì numero salvavita


s. matilde
Giovedì
Carabinieri • Polizia di Stato • Vigili del Fuoco • Soccorso sanitario
zero e alla
genuinità
Indica con una ✔ la forma di pagamento desiderata
S. ERIBERTO VESCOVO
salute, linea, Distributore per l’italia e per l’estero: press-Di Distribuzione stampa e multimeDia s.r.l. - segrate
italiana
S. pEtronio non è facile, tra
allalavoro
bellezza di pelle Non vendibile separatamente da: Settimana Sudoku o da un altro dei periodici attualmente in edicola di SUDOKU srl. *PREZZO RIVISTA ESCLUSA
valido
conv. di S. paolo
partenza
in tutti gli stati dell’unione
Giovedì Sudoeuropea
Ku Settimana
e impegni.
e la RAI Radiotelevisione
7 26 Venerdì è SprKatico a
Venerdì
SudoK u
re e capelli... ma trovare
Settimana
La soluzione è
Venerdì Da prova

16rico18rd
inizia così il suo regolare
s. longino
il tempo per andare

∆ Ricevuta di versamento su CCP 99075871


S. PATRIZIO VESCOVO
su Internet: per
fa meno

Ticarta
Settimana
S. rEgina udo u , quando al mercato
rispondere alla
a questa
Verso sera alatevi un po’ servizio di trasmissioni
speciale H.10 partenza Venerdì Sabato ricerca esigenza sono
di chilometri

o
caldo, reg sole: migliora

pertt
SS. tito e tiMoteo

tu
S. SALVATORE
al infatti
zero nati molti
e genuinità
di relax la produzione
s. eriberto vescovo

8 Sabato a b. v. Maria
scrivere con
e siti che spediscono
non è facile, tra I giorni della merla
o bonifico bancario sul conto IBAN IT 05 F 07601 01600 000099075871
27 Sabato 17penna
nat. dEll l’umore a domicilio i
19 matita
I giorni della merla
FESTA
Domenica DEL PAPÀ vitamina
D!
di lavoro
prodottie diimpegni.
stagione
Sabato corrispondono, secondo
e
S. GIUSEPPE
La soluzione è
ca S. anGela Merici co
Almanac
direttamente dalle
Domeni
9 iu20lia H.17
III DI QUARESIMA

il calendario
s. patrizio
tradizione, agli ultimi tre giorni
intestato a Sprea S.P.A. Via Torino 51 - 20063 Cernusco Sul Naviglio MI
io papa MeM. della SHoaH ✿ EQUINOZIO DI PRIMAVERA su Internet:
aziende perdel
agricole
S. SErg

o G Lunedì rispondere a questa

10 28
territorio. Basati su
di Gennaio e, sempre tradizione
Domenicaag
S 18 gi tel. idraulico
Lunedìla da tol.S. toMMaSo d’aqUino s. salvatore
Domenica
S. ALESSANDRA MARTIRE
1888
ia in
Cominc con le
abbonamenti
esigenza sono
singole,nati
o spese
sono molti
servizi vuole che siano anche i tre
- Ricorda di segnalare nella CAUSALE il nome del soggetto scelto -
infatti
,
giorni più freddi dell’anno.
iNiZiO SCuOtti 21
tutti da scoprire.
S. nicolA Martedì Inghilterra e della siti che spediscono
Date un’occhiata a
16 squadr Questa espressione deriva

11 29
a domicilio i
Lunedì Giu19
SudoKu


S. BENEDETTO
a ision, il
Settimana

e Ma ì Giuli Lunedì First Div pionato


www.agrispesa.it,
prodotti di stagione da una leggenda secondo cui
Marted
Carta di Credito
della felicità
www.ortolino.com,
primo camcio.
s. giuseppe

22 10 dal a
tirE
EdE Mar
S. dioM S. coStanzo h Mercoledì tr di cal
direttamente
www.portanatura.it dalle una merla e i suoi pulcini, per
pedia aziende agricole del
e www.cortilia.it
ripararsi dal freddo pungente
S. LEA VEDOVA

1230 Martedì 20 MercoEled


ì
23 iNPS yoga h20 Martedì 1902 territorio. Basati su
Da non perdere... si rifugiarono dentro ad un
N.
di Maria s. alessandra Giovedì
martire iettato abbonamenti o spese
Viene pro ncesi camino dal quale, il primo
chiamare
SS. noM
S. Martina S. TURIBIO VESCOVO
e fra singole, sono servizi
• Al cinema
nelle sal la Luna, giorno di febbraio riemersero
1331 Mercoledì 21 24 sarta
nel Ghost
tutti indathescoprire.
Shell.
Giovedilioì Mercoledì Venerdì SudoKu Viaggio o film di
tutti grigi, quando invece prima
Settimana
Una cyberpoliziotta
S. Maur
s. benedetto
S. ROMOLO
il prim
fan tas cien za.
Date un’occhiata a
(Scarlett Johansson)
www.agrispesa.it,
combatte un temibile di entrarvi, proprio come il (Per favore riportare il numero della Carta indicandone tutte le cifre)
SudoKu BoSco www.ortolino.com,
maschio, erano di colore nero.
Settimana
S. Giovanni hacker in una realtà

14 Ven
erdì
a
22 Giovedì25
Santa croc
E Sabato 1952
a il prim
o
futuristica in questo film
www.portanatura.it
di azione/fantascienza Il merlo femmina ed i suoi
Scad. CVV
(Codice di tre cifre che appare
perdere... di Stato • Vigili del Fuoco • Soccorsocalenda r io
ESalt. dEll

112CarabinieriDa non• Polizia


Va in ondle italiano. e www.cortilia.it
s. lea

2018
ANNUNCIAZIONE
al femminile tratto da
pulcini sono difatti di colore sul retro della carta di credito)
numero iaglile salvavita
DEL SIGNORE
telegiorna
spinec sanitario un amatissimo fumetto
grigio.
carta rivereCOMODO:
15 Sabatovalido tutti23
SCOPRI
ta

con
ia addolora 26dell’unione
COM’è
Venerdì
stati
Domenica

h.16europea 1961
giapponese.

n Maria
S. EMANUELE MARTIRE

ita 27 Lunedìco
b. v. Mar
World
r sc
il
Nome e Cognome del Titolare
s. turibio di m. sale La verità,
• Al• Nelle
cinema

Domenica e mat
IV DI QUARESIMA
Na sce
Fund o
pe
vi spiego,
Ghost in the commedia
Shell.
Wildlife F.
n a
romantica di Max Croci

16pen SS. corn


24 arativi parten
IMPEGNI,
Elio E cipr
iano
Sabato za s. romolo
S. AUGUSTO
WW Una cyberpoliziotta
sul percorso di una donna
(Scarlett Johansson)
che si trova a riscoprire il

Lunedì prepMEDICHE
COMPLEANNI
28 Martedì
1961
la
Esordisce dams.
combatte
valore diun
hacker
unatemibile
in una
lei stessa
vita in cui è
realtà
la protagonista.

17 25 Domenica
VISITE ino
bEll arM ia Ad futuristica
Tratto da inun questo
libro di film
Famigl
S. SISTO III PAPA
S. robErto

TUTTO arte!Mercoledì
felicità
annunciazione di Enrica Tasio.
azione/fantascienza

Martedì p29
siLunedì del signore
PAROLA DI... 1982
to,
Viene usasità
al femminile tratto da
un amatissimo fumetto
18 S K S. SECONDO
Settimana MARTIRE

26 30
qUELLO CHE VUOI
della Data Firma del titolare
MartirE udo u
S. Sofia giapponese.
all’univer llon, “Single”
Me Ci sono persone che si
Carnegie oticon.
s. emanuele martire
ì RICORDARE Giovedì • Nelle sale La
sposano perverità,
un colpo em
Mercoled S. AMEDEO
il primo
19 SEMPRE
27
S. gEnn
ovo
SOTTO
covo
aro vESc
gIANNIVenerdì S K
Martedì
AgATA
vi spiego,
romantica
rimangono
commedia
di fulmine
di Max
Settimana
e altre che
singleCroci
per 1985
31
udo u
sul percorso
un colpodidiuna donna
genio. eogioco
AI TUOI OCCHI s. augusto
Esce il vid
vedì che si trova a riscoprire
(Peanuts). il
20 Gio
S. BENIAMINO MARTIRE
o valore di una vita in cui è Mario.

S 28
S. EuStachi

K Mercoledì NUMERO SALVAVITA


lei stessa20
lafprotagonista.
sapersi
calendario agenda/lei n. 5/2016 - ann. - € 5,90* ebbraio - 20 marzo

Buono a
u
Tratto da un libroPESCI di
S ettimana

udo s. sisto iii papa


Venerdì VALIDO IN TUTTI GLI STATI DELL’UNIONE EUROPEAEnrica Tasio.
21 S. Mat tEo

29
apoStolo

112 Carabinieri • Polizia di Stato • Vigili del Fuoco • Soccorso sanitario


Ell’a
dEll’
Giovedì
giornata
lzhEEiME
alzh
r
iMEr
PAROLA DI...
21 marzo - 20 aprile
ARIETE
LIA
quino zio
ozio E
Equin
✻ Distributore per l’italia e per l’estero: press-Di Distribuzione
d’autunno

gIU
s tas. secondo
m pa e m u lt i mmartire
e D i a s . r . l . - s e g r at e

22 Sab
ato Mar rE
tirE
arti
non vendibile separatamente da:
settimana sudoku o da un altro dei periodici attualmente in edicola di suDoKu srl. “Single”
S. Maurizio

30 Venerdì
*prezzo riVista esClusa
INT_LEI_150x500.indd 3 Ci sono persone che10:20
03/10/16 si
sposano per un colpo
Domenica
s. amedeo Informativa e Consenso in materia di trattamento dei dati personali - (Codice Privacy d.lgs. 196/03) Sprea S.p.A. Socio unico Sprea
23 M’è bre
ina
tem di fulmine e altre che
Il 29 set ata
piEtrElc
S. pio da o rimangono single per Holding S.p.A. con sede legale in Cernusco s/N, via Torino 51, è il Titolare del trattamento dei dati personali che vengono raccolti,
SCOPRI CO M 31 Sabato è la giorne per il un colpo di genio.
DOedì
MOLun : ATTI mondial orno
s. beniamino martire Peanuts ( ) trattati e conservati ex d.lgs. 196/03. Gli stessi potranno essere comunicati e/o trattati da Società esterne Incaricate. Ai sensi degli artt.
CO24 A
srl.

cuore. Int data


conf.
7 e ss. si potrà richiedere la modifica, la correzione e/o la cancellazione dei dati, ovvero l’esercizio di tutti i diritti previsti per Legge. La
di suDoKu

S. pacifico
I, a
IM PE GN numero salvavita a qu est
lia
20 Febbraio - 20 Marzo
nte in edicola

MPLEAMartedNNìI tutta Ita ano


in europea pesci sottoscrizione del presente modulo deve intendersi quale presa visione, nel colophon della rivista, dell’Informativa completa ex art.
25
CO valido in tutti gli stati dell’unione
si organ
izz
13 d.lgs. 196/03, nonché consenso espresso al trattamento ex art. 23 d.lgs. 196/03 in favore dell’Azienda.
i attualme

S. aurElia
HE
VISITE MEDIC1 12 di 21 Marzo - 20 aprile
eventisanitario
Carabinieri • Polizia di Stato • Vigili del Fuoco • Soccorso
periodic

ariete
a

ne
O
esClus

ì
prevenzioe
TU TT
26 E VUOI
Mercoled
altro dei

ano
ta
riVista

o E daMi
SS. coSiM
gratui ione
o da un

divulgazca

PRENOTALI SUBITO SU
qUELLOGioCH
*prezzo
a sudoku

vedì scientifi mento.


27ORDAE SORETTO K “Un pianeta migliore è un sogno
settiman

dE paoli
RIC S. vincEnzo dEl turiS
Mo
sull’argo re cosa
mente da:

giornata

SEMPR Venerdì S Per scopriposto


udo u
Settimana

che inizia a realizzarsi quando


separata

I viene pro tra


28 TU OI OC CH o MartirE
non vendibile

AI nella vos gari


S. vEncESla
ognuno di noi decide di migliorare se stesso.”

www.lisagoodmancalendar.it
(e ma
- ANN - € 5,90*
città
e una

ì
2016
NI N. 5/2016
ato prenotar controllo
d
- AGENDA/NON

29 Sab
le
CALENDARIO

MerScToanzo voi e i vostri


ita di
ElE,
SS. Mich raffaElE
vis
Mahatma Gandhi

29 edì
gabriElE,

ca gra
uzione tuita per
Domeni
Di Distrib
o: press- e

30
e per l’ester - segrat
eDia s.r.l.
o dottorE
l’italia
utore per e multim
S. girolaM
Distrib stampa

S. c o O - 22
Settembre
23 AgOSt e
a vergin

sall’ aveuit
lvion ropea bre - 23
OttObre

er o at e 23 Settem
bil ancia

Giov
num i de un io

30
i gli st corso sanitar e
in tutt
valido del Fuoco • Soc a r T ir
Carabinieri •
Polizia di Stato • Vigili T in a M
Untitled-1 1 112 28/07/17 14:52
Test Software

Filmic Pro
Un gradino sopra la concorrenza
16,99 € SVILUPPATORE Filmic, filmicpro.com
RICHIEDE iOS 10 o superiore

A
lcune app possono
lasciare a bocca
aperta di fronte
alla loro dotazione di funzioni.
Filmic Pro è una di queste app
disponibile su iPhone e iPad.

Mac
È una videocamera avanzata, La potenza di Filmic Pro è evidente in tutta la sua ampia gamma di funzioni.
che offre controlli davvero
accurati e professionali di terze parti come Gli esperti della registrazione
per le regolazioni del colore gli adattatori per altre non avranno problemi a usare
VERDETTO e del bilanciamento lenti e persino un gimbal l’app. Ma, anche se mancano
Un’app per del bianco, oltre a una dozzina motorizzato. Filmic Pro è gli aiuti integrati, ci sono
la videocamera di rapporti d’aspetto sorprendentemente accessibile dei link facilmente accessibili
potente e rifinita, (dal 16:9 HD widescreen al per essere un’app così alla guida di avvio rapido
per professionisti Panavision 2,76:1), di comandi avanzata. Gli elementi mai e al manuale utente in PDF.
e aspiranti tali. personalizzabili per lo zoom visti prima d’ora, come la Filmic Pro è fatta per le
e la messa a fuoco e di molto regolazione dello zoom e della persone che hanno una buona
HHHHH altro. Offre anche vari controlli messa a fuoco e gli strumenti conoscenza della produzione di
Funzioni sbalorditive professionali per l’audio in tempo reale per il colore, filmati. In quest’ottica,
Interfaccia accessibile e supporta l’hardware sono davvero impressionanti. è assolutamente eccellente.

Unfade
Nuova vita per le vecchie foto
Gratuita SVILUPPATORE doo, unfade.io
RICHIEDE iOS 9 o superiore

C
onvertire le vecchie
foto stampate
in formato digitale
è così scomodo che spesso
non ne vale la pena. La nuova Con un acquisto in-app, Unfade può aggiungere i metadati alle immagini.

Mac
versione di Unfade rende
semplicissimo scansionare queste funzioni ricorrendo modifica delle immagini oltre
le vecchie foto usando a un acquisto in-app da alla rotazione e al ritaglio.
un dispositivo iOS. Basta 7,99€ e la spesa è del tutto Altre funzioni includono
VERDETTO appoggiare le foto su una giustificata. L’aggiornamento la possibilità di aggiungere
Scansioni rapide superficie ben illuminata è inoltre gratuito per un titolo, un luogo e una data
e di buona qualità e l’app acquisirà ogni i possessori della prima alle singole immagini o a
delle foto con immagine, ritagliandone versione: un tocco di classe un intero album. Il supporto
un dispositivo iOS. i bordi. L’app è ora gratuita, da parte degli sviluppatori. integrato per iCloud fa sì
ma solo per le prime 20 La versione Pro aggiunge che le foto scansionate
HHHHH scansioni. È anche priva i miglioramenti automatici su un dispositivo vengano
Scansioni di molte delle funzioni più delle immagini, oltre a 25 filtri sincronizzate ovunque, inclusi
automatiche interessanti della precedente in stile Instagram che danno Mac e PC. L’applicazione
Solo 20 scansioni versione a pagamento. un look diverso alle foto. è però piuttosto lenta
gratuite È ancora possibile ottenere Non ci sono però strumenti di in questa operazione.

96 | Mac magazine | Settembre 2017


Software Test

KRFT
Modular
Music Making
Per tutti i fan dei Kraftwerk
PREZZO 5,49 € SVILUPPATORE Studio Amplify,
studioamplify.com RICHIEDE iOS 9 o superiore

KRFT è molto
K
RFT è un’app per far musica diversa
dal solito. Si mettono insieme
gratificante delle “superfici” da usare poi per
comporre dei loop, il tutto in simultanea.
per i musicisti Il risultato finale è unico, con un feeling
che usano decisamente futuristico, mentre si toccano
spigolose composizioni al neon invece dei
iPad per fare tasti di un tipico pianoforte virtuale. Il foglio
bianco di KRFT può però intimidire, perché
musica bisogna costantemente considerare vari
elementi. Questi possono includere gli schemi
di strumenti da creare trascinando delle forme
chiamate celle, le componenti dei brani
che queste forme attivano e l’arrangiamento Forme differenti rappresentano loop ed effetti differenti,
della canzone in lavorazione. Fortunatamente ma c’è anche un più tradizionale rullo di composizione.
l’app contiene delle dimostrazioni con
cui giocherellare e spiega il modo in cui digitale a seconda dello strumento scelto.
la forma di una cella ne determina la funzione. Tutto ciò che si scrive può essere modificato
I diamanti, per esempio, sono i loop. Gli ovali successivamente spostando le singole note
sono gli effetti sonori e i rettangoli possono o regolando le proprietà di ogni suono.
essere usati per attivare celle multiple. E quando arriva una nuova idea, oppure

Mac
La costruzione dei loop è più ortodossa: bisogna dare coerenza alle componenti
si toccano le note su un rullo simile a quello posizionate semi-casualmente, la superficie
di GarageBand, o si usa una griglia che può può essere ridisegnata trascinando le celle.
essere un piano minimalista o una batteria
VERDETTO Sperimentale e soddisfacente
La natura di KRFT rende l’app adatta alla
Un’app musicale composizione non lineare e alle performance
coraggiosa dal vivo. C’è l’integrazione con altre app
e soddisfacente tramite Ableton Link e Inter-App Audio, ma
che premia KRFT sembra più un prodotto indipendente
la sperimentazione. che una parte di un sistema. In effetti, questa
è un’app musicale che brilla con la pura
HHHHH sperimentazione. C’è una sensibile curva
Estremamente di apprendimento, ma basta procedere
creativa con calma e iniziare con delle costruzioni
Incoraggia semplici per comprendere presto KRFT.
l’esplorazione È anche molto soddisfacente per i musicisti
Dimostrazioni che usano l’iPad da parecchio tempo.
utili e varie L’approccio originale rispetto a quello delle
Ripida curva Il processo creativo non convenzionale genera brani che si app rivali può ispirare modi di pensare alla
di apprendimento evolvono con il tempo, man mano che si padroneggia l’app. creazione della musica completamente nuovi.

Mac magazine | Settembre 2017 | 97


Test Software

Halide
Belle foto in pochi gesti
5,49 € SVILUPPATORE Chroma Noir, halide.cam
RICHIEDE iOS 10 o superiore

L
e app studiate
per migliorare
l’utilizzo della
fotocamera dell’iPhone

Mac sono numerose e diverse


tra loro. Alcune puntano
alla semplicità, mentre
La griglia sovrapposta all’immagine consente di creare una buona composizione.

VERDETTO altre propongono comandi


di stampo professionale
questa applicazione. Tutti
i parametri di base dello scatto
in formato RAW. Quel che
stupisce davvero, a ogni
Perfetta per e promettono il totale possono essere controllati modo, è come ci si interfaccia
ottenere buoni controllo degli scatti. Halide, singolarmente, come si fa con con queste opzioni. Nella
risultati, anche da parte sua, si configura le app fotografiche dedicate maggior parte dei casi, infatti,
in caso di esperienza come un ponte tra questi ai professionisti. La messa è sufficiente far scorrere
limitata. due estremi. La modalità a fuoco manuale, l’esposizione un dito sullo schermo
di base dell’app è automatica, e il bilanciamento del bianco per vedere in tempo reale
HHHHH in grado di scattare ottime sono disponibili su tutti gli i cambiamenti che la modifica
Ottimi controlli foto senza alcun intervento iPhone, mentre i possessori dei valori scelti comporterà
manuali da parte dell’utente. dei modelli più recenti sullo scatto. Difficile trovare
Interfaccia È la modalità manuale, potranno accedere anche agli qualcosa di così intuitivo
molto accessibile però, a rendere davvero unica istogrammi e al salvataggio e al tempo stesso efficace.

Stack Overflow
L’app per gli sviluppatori
Gratuita SVILUPPATORE Stack Exchange,
stackexchange.com RICHIEDE iOS 9 o superiore

I
l sito di Stack
Overflow è da molto
tempo una risorsa
assolutamente irrinunciabile
per programmatori L’app di Stack Overflow somiglia all’omonimo sito e offre una facile navigazione.

Mac
e sviluppatori di ogni genere.
Contiene infatti un enorme quindi, è un vero e proprio dal linguaggio PHP ai database
numero di domande e risposte paradiso per gli sviluppatori MySQL, passando per l’HTML,
VERDETTO che possono risolvere dubbi
di un certo rilievo e aiutare
e lo è ancor di più, se possibile,
sotto forma di applicazione.
i fogli di stile CSS, lo sviluppo
di app per iOS con Swift, gli
Un efficiente notevolmente nella scrittura Avere sempre a portata di ambienti di creazione
strumento di cui del codice. Ogni utente può mano una risorsa di questo tipo di videogiochi come Unity
nessuno sviluppatore ovviamente inserire nuove può rivelarsi di fondamentale e molto altro. L’app di Stack
dovrebbe fare domande, così da trovare aiuto importanza durante il lavoro Overflow dev’essere ancora
a meno. relativamente ai problemi e l’app per iOS punta proprio affinata, a dire il vero,
incontrati, e rispondere a garantire la continua in particolar modo per quanto
HHHHH a quelle poste dagli altri, disponibilità delle domande riguarda gli occasionali
Informazioni dando una mano al prossimo e delle risposte contenute problemi nel login, ma allo
sconfinate e aiutando la crescita nel sito. Gli argomenti coperti stato attuale può già essere
Qualche piccolo bug della comunità. Stack Overflow, sono innumerevoli e vanno considerata indispensabile.

98 | Mac magazine | Settembre 2017


Time Machine...
Alla scoperta delle radici dell’attuale tecnologia Apple

1983 Gennaio 1983


Il mouse creato L’originale
per l’Apple Lisa Il mouse in dotazione
fu uno dei primi all’Apple Lisa
a entrare in e successivamente

I
I mouse con un solo pulsante è stato per commercio. ai Macintosh, fu
anni una caratteristica distintiva dei Mac, Diventò famoso una vera innovazione
in particolare negli anni ‘80 e ’90. per il design che cambiò il modo
Ma in tempi più recenti Apple ha arricchito a pulsante di usare i personal
i suoi mouse con interessanti funzioni. 1984 singolo che ha computer strettamente
In questa pagina seguiremo le principali tappe caratterizzato legato all’uso della
dei dispositivi punta e clicca di Apple. un periodo durato tastiera. Stabilì
un ventennio. dei punti fermi
Gennaio 1984 nell’interfaccia
Apple presentò 1990 1993 dei computer come
il primo Macintosh. Con quello che la scrivania, le finestre
Era venduto con viene comunemente e le barre dei menu
un mouse dal definito Desktop che ben conosciamo
design squadrato Bus Mouse II, Apple anche oggi.
Colpito simile a quello 1993
introdusse un nuovo
e affondato dell’Apple Lisa. design dalle forme
Il mouse dell’iMac arrotondate che
conosciuto anche durò fino al 1998.
come “Hockey puck” Agosto 1998 Il suo erede fu
aveva un design Rilasciato con duramente criticato
1998
coraggioso e fu l’iMac nel 1998, dagli utenti.
il primo mouse e venduto per i due
Apple a usare anni successivi con
la connessione tutti i Mac desktop 2000
USB: purtroppo era il mouse USB con Il mouse Apple
scomodo da usare, la forma del puck 2000 Pro aveva un design Magic Mouse
in particolare se si (il disco dell’hockey). arrotondato, Apple sperimentò
avevano mani grosse. Bello ma davvero ricoperto da una sorta di trackpad
Inoltre il cavo USB scomodo da usare. un guscio di plastica con il Mighty
era corto, progettato trasparente. Mouse, ma il vero
per essere connesso 2003 cambiamento arrivò
direttamente alla 2005 2003 con il Magic Mouse
tastiera dell’iMac, Il Mighty Mouse L ’Apple Wireless nel 2009, dotato
caratteristiche che originale aveva una Mouse è stato il primo di un trackpad
lo resero impopolare trackball al posto modello senza cavo. davvero funzionale.
tra gli utenti Apple. della rotella di I gesti tipici usati
2006
scorrimento e i due 2006 nei trackpad
Sicuramente è stato il mouse pulsanti principali Un anno dopo dei MacBook come
più criticato creato da Apple. in stile touchpad. il Mighty Mouse il pinch e lo zoom
Il mouse aveva Apple ne presentò furono completamente
anche due pulsanti la versione wireless. integrati in OS X Snow
2014 Leopard e il Magic
aggiuntivi nei lati.
Mouse poteva
Ottobre 2009 2015 sfruttare pienamente
Debuttò il Magic Apple rilascia queste “gesture”.
Mouse, con controlli il Magic Mouse 2 che
multi-touch per 2015 si ricarica tramite
i gesti simili a quelli connettore Lightning,
dei trackpad ma che non può
dei MacBook. essere usato
2017
quando è in carica.

Mac magazine | Settembre 2017 | 99


VIDEOGIOCHI

GIOCHI
Contatti

Segnalaci i tuoi
titoli preferiti
scrivendo a giochi@
macmagazine.it

Dawn
of war 3
Nella tetra oscurità
del futuro c’è solo guerra
PREZZO 54,99 €
SVILUPPATORE Feral, www.feralinteractive.com/ Scelto da
it/games/dawnofwar3/ REQUISITI OS X 10.12.4 o
successivo, processore Intel 2 GHz, 8 GB RAM, scheda Mac
grafica 1 GB, 30 GB di spazio libero su disco fisso

Sembra Tre eserciti a metà strada


C
i sono almeno due cose che bisogna
sapere prima di parlare di Dawn Il gioco ripropone gli elementi classici
un tentativo of War 3. La prima è che il gioco degli RTS, centrali nel primo episodio e assenti
si basa su un universo narrativo creato nel secondo: la costruzione di una base
affannoso per per un gioco da tavolo con miniature e la raccolta delle risorse. Ottima anche
accontentare da dipingere: Warhammer 40.000, la trama, che però contiene citazioni
edito da Games Workshop. La seconda è e personaggi che, purtroppo, non saranno
tutti: fan che i due giochi precedenti hanno apprezzabili da chi non conosce molto bene
di vecchia diviso come pochi altri la comunità
degli appassionati. Il primo capitolo, uscito
il titanico background del gioco da tavolo
originale. Graficamente siamo a livelli
data e nuovi nel 2004, è stato uno dei più intensi, brutali di eccellenza, con una grande ricchezza
e appassionanti giochi di strategia in tempo di dettagli che portano davvero in vita sia
giocatori reale, o RTS, mai pubblicati. Il secondo l’ambiente, sia le truppe delle tre fazioni:
gioco della serie, pur bello e apprezzato, Space marine, Eldar e Orki. Questa è
virava invece sulla componente ruolistica. la prima nota dolente: ci sono solo tre fazioni e
Se nel primo Dawn of war si comandavano anche se splendidamente caratterizzate, sono

Mac
immense armate di guerrieri e corazzati poche per un universo che ne conta almeno
del futuro, nel secondo capitolo l’accento una dozzina. Aspettiamoci quindi futuri
era su piccole squadre specializzate DLC a pagamento. Diciamolo chiaramente:
e potenti eroi da personalizzare nei dettagli. il gioco è bello, funziona e diverte. Quello
VERDETTO Bene, Dawn of war 3 cerca di posizionarsi che gli sviluppatori hanno annunciato come
Grosso più o meno al centro. un ritorno alle origini, tuttavia, sembra più
e avvincente, ma un compromesso a più livelli pensato per
ancora con pochi accontentare sia i fan del primo episodio
contenuti e troppo sia quelli del secondo. Gli eserciti sono più
ansioso di non grandi, ma gli eroi contano molto. Ci sono
scontentare nessuno. le basi e le risorse, ma anche dinamiche
ruolistiche. Soprattutto, la campagna per
HHHHH giocatore singolo, anche se ben strutturata,
Ottima trama, degna è evidentemente l’antipasto di quello che
di Warhammer 40k è il vero obiettivo del gioco: il multiplayer.
Grafica fantastica Ribadiamo il concetto: Dawn of war 3 è
Solo tre fazioni Basi e risorse sono il fondamento del genere strategico un ottimo RTS, ma con luci e ombre che forse
Punta al multiplayer in tempo reale e fanno il loro glorioso ritorno nel gioco. si definiranno meglio nel prossimo futuro.

100 | Mac magazine | Settembre 2017


VIDEOGIOCHI

Bohemian Killing
Non si tratta di raccontare una
storia, ma di inventare una bugia
13,99 € SVILUPPATORE MP Digital, www.macplay.com
RICHIEDE OS X 10.8 o superiore

L
a costruzione
di Bohemian Killing
si basa su un’idea utilizza un sistema davvero per i vestiti insanguinati. A
a dir poco originale. ingegnoso per mettere rendere tutto più complesso
Ci troviamo a Parigi verso in scena la nostra difesa, c’è il fatto che il gioco utilizza

Mac la fine del ‘900 e vestiamo i


panni di un assassino.
Le prima battute del gioco,
riportandoci alla scena iniziale
allo scopo di far combaciare
le nostre azioni di quella
il tempo reale, quindi un
minuto di partita corrisponde
esattamente a sessanta
VERDETTO infatti, ci mostrano la scena
dal punto di vista di Alfred
sera con le testimonianze
della giuria e le osservazioni
secondi reali. Le altre
difficoltà, purtroppo, sono di
Una simulazione Ethon, il protagonista, che si del giudice. Per fare un origine tecnica con comandi
strategica e raffinata, prepara a uccidere una donna esempio: se un testimone impacciati, lunghi caricamenti
non perfetta nella stanza accanto. Da qui afferma di averci visto davanti e una certa rigidità di fondo.
ma certo divertente. in poi l’azione si trasferisce all’ingresso dell’albergo a Gli otto finali, più o meno
in un tribunale, dove una certa ora e con gli abiti positivi in base alla nostra
HHHHH il nostro compito sarà quello sporchi di sangue, dovremo prestazione di bugiardo si
Un’idea brillante di discolparci dall’accusa di fare in modo di trovarci in raggiungono per tentativi.
Molte imperfezioni omicidio, che ci condurrebbe quel luogo, all’ora esatta L’idea è interessante,
Diventa ripetitivo alla ghigliottina. Il gioco e con una scusa plausibile ma non tutto è al posto giusto.

Neighbours from
Hell: Season 1
Le battaglie più terribili
si combattono nel condominio
4,49 € SVILUPPATORE THQ Nordic, www.thqnordic.com
REQUISITI OS X 10.6.6 o superiore

Mac C
ome gestiremmo
un vicino di casa
ostile, volgare,
trasformando di fatto
i tremendi scherzi ai danni
del vicino rumoroso
del signor Rottweiler.
Neighbours from hell,
va precisato, non è un gioco
VERDETTO chiassoso e incredibilmente
fastidioso? Se non ci siamo
in una sorta di Reality Show,
da qui il sottotitolo Season
nuovo. La Season One, infatti,
risale addirittura al 2003
Originale e a tratti mai trovati in una condizione One tipico delle serie e ci sono già tre stagioni
spassoso, mostra del genere, Neighbours televisive. I comandi sono all’attivo. Questo non inficia
i suoi anni ma merita from hell ce la illustrerà semplici, ma lo svolgimento il divertimento, ma dal punto
di essere scoperto, a dovere. Nei panni di Woody non è affatto banale: di vista grafico l’età si fa
oppure riscoperto. saremo infatti chiamati si tratta di studiare le mosse sentire. Detto questo, se
a escogitare ogni genere del vicino e utilizzare vari non lo abbiamo mai giocato,
HHHHH di perfidia per vendicarci tipi di oggetti nella giusta merita certamente la nostra
A suo modo geniale del terribile signor Rottweiler, situazione perché lo scherzo attenzione se non altro
Più profondo di come un nome una garanzia. vada a buon fine, in caso per l’originalità e per alcune
sembra a prima vista Il gioco crea una situazione contrario incapperemo situazioni capaci di strappare
Troppo breve piuttosto originale, nella vendetta, e nei cazzotti, ben più di una risata.

Mac magazine | Settembre 2017 | 101


VIDEOGIOCHI

Thimbleweed
Park
Twin Peaks incontra Monkey
Island, ma con quale risultato?
PREZZO 21,99 €
SVILUPPATORE Terrible Toybox, thimbleweedpark.com
RICHIEDE OS X 10.7 o superiore

La grafica di Thimbleweed Park


richiama i precedenti lavori di Gilbert
I migliori
T
himbleweed Park è ambientato e Winnick, come la serie Monkey Island.
in una versione alternativa
enigmi di e cospiratoria dell’America. dato che ogni personaggio è dotato di abilità
Lo scenario ha senso solamente perché si particolari. Gli agenti non hanno paura
Thimbleweed tratta di un’avventura grafica. Gli sviluppatori di rimestare nelle fogne e Franklin
Park si Ron Gilbert e Gary Winnick sono noti per aver
creato Maniac Mansion e la serie Monkey
può attraversare le porte, per esempio,
e il giocatore può effettivamente agire
avvantaggiano Island e la loro più recente collaborazione in cinque luoghi contemporaneamente.
è un esplicito ritorno al passato di quei È ancor più importante, comunque, il fatto
di un nutrito giochi, con tanto di grossi pixel e continue che anche i più contorti e complicati enigmi
cast battute. Il gioco non si fa mai mancare
una folle assurdità, ma le sue fondamenta
di Thimbleweed Park si integrino pienamente
con il resto del gioco. Non c’è alcun elemento
di personaggi sono abbastanza familiari da far sì che che non introduca una nuova parte della
gli enigmi rimangano nel campo della logica città, esplori la storia di un personaggio,
comprensibile. Gli agenti federali Ray faccia avanzare la trama o tutte e tre le cose
e Reyes devono indagare su un omicidio insieme. Laddove il senso dell’umorismo
mentre Delores, Ransome il Clown di Gilbert è un po’ pesante, i suoi enigmi
e il dipartito Franklin, ovvero un fantasma sono eleganti, lievi e misurati.
che infesta l’albergo del luogo, investigano
sul misterioso incendio che ha distrutto Nostalgia in abbondanza
la fabbrica PillowTronics. I migliori All’atto pratico, si controllano i cinque
enigmi di Thimbleweed Park sono quelli che personaggi di Thimbleweed Park

Mac
si avvantaggiano dell’ampio cast, con un set di verbi mostrati sullo schermo
e con un inventario di oggetti da usare.
Sfortunatamente le differenze tra verbi
come “spingere”, “tirare”, “aprire”,
VERDETTO ”chiudere” e “usare” sono più o meno
irrilevanti. Ciò significa che l’interfaccia
Ha molto da offrire, in stile rétro è in larga parte relegata a fare
ma inciampa da nostalgico ornamento e questo è un
su alcune battute peccato. Il risultato finale è un gioco che può
e si pavoneggia sembrare aderente a un vecchio stile fine a
nostalgicamente. sé stesso, facendo leva sul suo pedigree per
farsi perdonare una trama confusa e sfocata,
HHHHH costellata di battute autoreferenziali. Alcune
Enigmi impegnativi gag discutibili e l’incessante turpiloquio
Ambientazione di Ransome potrebbero esser perdonati, ma
affascinante Thimbleweed Park appare troppo indulgente
Fa un po’ troppo con sé stesso. Anche se Gilbert e Winnick
affidamento Ciascuno dei cinque personaggi ha abilità differenti, hanno probabilmente guadagnato il diritto ad
sulla nostalgia offrendo così modi ingegnosi per risolvere i numerosi autocompiacersi, ciò pesa in modo piuttosto
Finale deludente enigmi che sono il vero cuore del gioco. pesante su un gioco altrimenti solido.

102 | Mac magazine | Settembre 2017


VIDEOGIOCHI

A Planet of Mine
Un gioco gestionale
di insospettabile profondità
Gratuita SVILUPPATORE Tuesday Quest, tuesdayquest.com
RICHIEDE iPhone, iPod touch, iPad

l primo approccio
I con A Planet

Mac
of Mine non lascia
intuire la complessità
che il gioco può vantare buffi, ma non per questo un particolare riguardo per

VERDETTO sotto la superficie. Ciò


è dovuto alla scelta di uno
risultano banali. Al contrario,
sono caratterizzate da tratti
quelle che consentono di far
avanzare le capacità della
Un gioco stile che strizza l’occhio specifici che ne influenzano popolazione per poi lanciarsi
sorprendente, all’umorismo e alla semplicità l’evoluzione tecnologica e le nella colonizzazione di altri
soprattutto per con la quale è possibile possibilità di sopravvivenza. pianeti. Le variabili da tenere
la sua interfaccia interagire con il gioco, Il pianeta può essere in considerazione sono
utente decisamente inusuale per uno strategico. ruotato liberamente e va molte, le diverse modalità
amichevole. Al centro dello schermo esplorato progressivamente, di gioco garantiscono
si trova un pianeta rotante, procurandosi le risorse la longevità della simulazione
HHHHH da colonizzare e sfruttare fino necessarie alla costruzione e l’accessibilità generale
Meccaniche all’osso per la sopravvivenza delle numerose strutture permette a chiunque
interessanti della propria specie. Le razze a disposizione. Ciascuna di di divertirsi, anche senza
Più accessibile aliene a disposizione sono queste ultime ha una funzione avere esperienze precedenti
della media ispirate ad animali più o meno e una sua importanza, con con i gestionali.

Galactic Attack:
Alien
Un gioco per chi ha buoni riflessi
Gratuita SVILUPPATORE Minh Dao Lai, twitter.com/
IssetStudio RICHIEDE iPhone, iPod touch, iPad

N
onostante
sia palesemente

Mac
ispirato
all’eccellente Sky Force, ai vascelli, ben distribuiti tra di accompagnamento è
Galactic Attack: Alien le varie modalità di attacco, e veloce nel venire a noia

VERDETTO ha una sua dignità e una


ragione di esistere. Il fatto
per i comandi, che richiedono
l’uso di un solo dito.
e tutto sommato quasi
dozzinale. Essendo questo
Un buon inizio che riprenda da Sky Force il Mancherà anche di originalità, il primo sparatutto realizzato
per un gioco meccanismo della raccolta di insomma, ma Galactic Attack: dallo sviluppatore, inoltre,
che potrà migliorare stelline per il potenziamento Alien sfrutta indubbiamente non mancano ingenuità
con i dovuti delle navette, per esempio, nel modo giusto le ottime piuttosto evidenti. I livelli
aggiornamenti. è una scelta ragionata intuizioni contenute in Sky sono troppo lunghi e
e non un mero plagio, Force. È altrove, semmai, che finiscono per trascinarsi
HHHHH perché consente una il confronto è più ingeneroso. un po’ stancamente, mentre
Struttura progressione equilibrata. Lo La grafica è senz’altro curata, le formazioni di attacco
molto solida stesso discorso vale per gli con effetti speciali gradevoli degli avversari non sono
Qualche ingenuità armamenti che è possibile e una buona scelta dei colori, particolarmente ingegnose e
di troppo aggiungere progressivamente ma la colonna sonora difettano in termini di varietà.

Mac magazine | Settembre 2017 | 103


Guida Mercato

GUIDA MERCATO
Comprare S
e stiamo pensando di acquistare
un Mac, significa che ne

Mac
comprendiamo il valore

un
e sappiamo che è inutile fare raffronti
di prezzo con le macchine equipaggiate
con Windows. La vera domanda da porsi
è quale sia il sistema più adeguato alle
nostre esigenze. La base di partenza è la
linea iMac, con un formato supersottile,
nella quale troviamo modelli da 21,5 pollici
e da 27 pollici, con scheda video Intel
di ultima generazione o AMD, processori
quad core Intel Core i5 e 8 GB di RAM.
È assente invece il masterizzatore DVD.
Per quanto riguarda i prezzi, si va (per le
versioni standard) da 1.349,00 euro, per
il più “piccolo”, a 2.699,00 euro. Per chi
è alla ricerca di un Mac da usare tutti
i giorni, senza la necessità di prestazioni
“professionali”, il modello base è perfetto.

Non sei sicuro di quale modello Prestazioni in libertà


acquistare? Ecco i nostri consigli! I MacBook Pro sono stati rinnovati e della
versione classica resta un modello da 15”.
La novità dei MacBook Pro è la Touch Bar
che sostituisce la fila di tasti funzione
della tastiera. È però disponibile un
modello da 13” senza barra multi-touch.
Gli schermi retina da 13 e 15 pollici hanno
risoluzioni rispettivamente di 2560x1600
pixel e 2880x1800 pixel.
Per il modello più grande da 15“ lo
spessore è di soli 1,55 cm con un peso
di 1,83 kg, mentre il 13” ha uno spessore
di 1,49 cm e un peso di soli 1,37 kg.
Sono stati aggiornati nel 2017
con processori Intel Kaby Lake che
garantiscono eccellenti prestazioni a
fronte di consumi ridotti: Core i7 per
i modelli da 15 pollici e Core i5 per quelli
da 13 pollici. Entrambi sono dotati di
connessione Thunderbolt 3/USB-C. Per
chi alle prestazioni preferisce la mobilità,

I nuovi iMac 27”


sono dotati di
processore grafico
AMD Radeon Pro

104 | Mac magazine | Settembre 2017


Guida Mercato

ci sono i MacBook Air. Con l’arrivo del Il modello base costa 569,00 euro, ed I campioni di potenza
nuovo MacBook Pro Apple ha rimosso è equipaggiato con processori dual I Mac Pro sono i computer desktop
dal listino la versione da 11”. Resta in core Intel. Il formato è supercompatto, dedicati a chi ha bisogno della
vendita il modello da 13” proposto in perfetto anche per l’utilizzo in salotto massima potenza. L’innovazione
due configurazioni con disco SDD da o per chi ha poco spazio sulla scrivania. di questa serie è prima di tutto
128 GB o 256 GB. L’Air ha una buona Per chi cerca qualcosa in più, a 819,00 di design, con il formato cilindrico
autonomia, Apple dichiara oltre 12 ore euro è disponibile la versione con i5 e il rivestimento nero lucido che fa
in condizioni d’uso ottimale, pesa 1,35 dual-core a 2,6 GHz e 8 GB di memoria. pensare più a un altoparlante moderno
kg ed è equipaggiato con processore Entrambi i modelli sono privi di unità che a un computer. Cambia anche
Intel Core i5 da 1,8 GHz e GPU HD ottica integrata: Apple ormai ritiene l’essenza dei Mac Pro: non sono più
Graphics 6000. L’Air è l’unico portatile che Mac App Store per i programmi e pensati per aggiungere schede interne,
Apple a listino a non avere un display iTunes Store per musica e film abbiano ma per collegare esternamente
Retina. Infine, per chi cerca davvero reso obsoleti e inutili i DVD. Interessante, i nuovi accessori, grazie a quattro
la leggerezza sono disponibili i sottili inoltre, la versione più potente a 1.129,00 porte USB 3.0 e sei porte Thunderbolt.
MacBook equipaggiati con processore euro: è dotata di processore Intel Core I processori sono Intel Xeon
Intel Core m3 dual‑core a 1,2GHz i5 dual-core a 2,8 GHz, 8 GB di memoria a sei o otto core. Apple ha
o Intel Core i5 a 1,3 GHz (configurabile e un velocissimo disco Fusion Drive da recentemente aggiornato sia i
con Intel Core i7) e schermo Retina 1 TB. Con questa generazione di Mac processori sia lee schede grafiche.
da 12”. Se vogliamo contenere mini Apple ha rimosso il modello server, Per la memoria si parte da un minimo
i costi e abbiamo già un monitor, mentre il software macOS Server di 16 GB di RAM. I prezzi vanno dai
valutiamo l’acquisto di un Mac mini. è disponibile sul Mac App Store. 3.449,00 euro in su.

Guida all’acquisto: il Mac giusto per te


Qual è l’utilizzo principale che vuoi farne?

INTERNET ED EMAIL ILIFE AUDIO E VIDEO VIDEOGIOCHI

Hai bisogno Hai bisogno Hai bisogno Hai bisogno


di un portatile? di un portatile? di un portatile? di un portatile?
Sì NO NO Sì Sì NO NO Sì

MACBOOK MAC MINI o iMAC iMAC 21,5 RETINA MACBOOK PRO 13” RETINA MACBOOK PRO 15” RETINA iMAC 27” o MAC PRO iMAC 27” RETINA MACBOOK PRO 15” RETINA

Mac magazine | Settembre 2017 | 105


Guida Mercato

iMac
Da quando il famoso iMac azzurro generazioni hanno contribuito a Radeon. Ma l’alta risoluzione è
ha debuttato nel lontano agosto 1998, cambiare per sempre il mondo dei disponibile anche sui modelli più
l’all-in-one di Apple è sempre stato computer prima fatto di scatole beige. piccoli con display da 21,5 pollici che
aggiornato con una particolare cura per Anche ai nostri giorni Apple introduce hanno un brillante display Retina 4K
il design e per le prestazioni. Lo spirito soluzioni avanzate sugli iMac: i 27” (4096x2304). Chi non è interessato
di innovazione di Apple era chiaro hanno un display 5K (5120x2880) all’alta risoluzione può comunque
allora come oggi: l’iMac è stato il primo e processori quad-core Intel Core i5 contare su un modello con il classico
Macintosh ad abbandonare i floppy disk (configurabili da 3.4 GHz a 4.2 GHz), display da 1920x1080. La proposta base
adottando le USB, e le scelte stilistiche 8 GB di RAM, dischi Fusion Drive, con prezzo a partire da 1.349,00 €
che hanno contraddistinto le varie e un potente processore grafico AMD monta un processore dual core.

MODELLO SPECIFICHE PREZZO MODELLO SPECIFICHE PREZZO


21,5” 2,3 GHz 8 GB DDR4 1.349,00 € 27” 3,4 GHz 8 GB DDR4 2.199,00 €
Intel Core i5 HD 1TB Intel Core i5 HD 1 TB Fusion Drive
dual-core Processore grafico Intel Iris Plus Graphics 640 quad core Radeon Pro 570 con 4GB
FaceTime HD Display Retina 5K FaceTime HD
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2 Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2
4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC 4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC
card, uscita audio, Gigabit Ethernet card, uscita audio, Gigabit Ethernet
macOS Sierra, Magic Mouse 2 e tastiera macOS Sierra, Magic Mouse 2 e tastiera

21,5” 3,0 GHz 8 GB DDR4 1.549,00 € 27” 3,5 GHz 8 GB DDR4 2.399,00 €
Intel Core i5 HD 1 TB Intel Core i5 HD 1 TB Fusion Drive
quad core Radeon Pro 555 con 2GB quad core Radeon Pro 575 con 4GB
Display Retina 4K FaceTime HD Display Retina 5K FaceTime HD
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2 Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2
4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC 4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC
card, uscita audio, Gigabit Ethernet card, uscita audio, Gigabit Ethernet
macOS Sierra, Magic Mouse 2 e tastiera macOS Sierra, Magic Mouse 2 e tastiera

21,5” 3,14GHz 8 GB DDR4 1.749,00 € 27” 3,8 GHz 8 GB DDR4 2.699,00 €


Intel Core i5 HD 1 TB Fusion Drive Intel Core i5 HD 2 TB Fusion Drive
quad core Radeon Pro 560 con 4GB quad core Radeon Pro 580 con 8GB
Display Retina 4K FaceTime HD Display Retina 5K FaceTime HD
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2 Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.0
4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC 4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC
card, uscita audio, Gigabit Ethernet card, uscita audio, Gigabit Ethernet
macOS Sierra, Magic Mouse 2 e tastiera macOS Sierra, Magic Mouse 2 e tastiera

106 | Mac magazine | Settembre 2017


Guida Mercato

Mac mini Mac Pro


Se abbiamo bisogno di potenza
per eseguire lavori professionali
questo è il computer giusto.
Il modello base viene fornito
con 16 GB di RAM, un processore
sei-core 3,5 GHz, 256 GB
di veloce memoria PCIe flash,
doppia scheda grafica AMD FIrePro
D500. È un prodotto costoso,
MODELLO SPECIFICHE PREZZO
ed è stato recentemente aggiornato
1,4 GHz 500 GB 4 GB DDR3 a 1600 MHz 569,00 € con nuovi processori e schede
Intel Core i5 HD 500 GB
dual core 3 MB di cache L3 grafiche. Apple è al lavoro su una
a 1,4 GHz Intel HD Graphics 5000, Bluetooth 4 nuova versione che probabilmente
4 USB 3.0, 2 Thunderbolt, HDMI, alloggiamento arriverà nel 2018.
SDXC
macOS Sierra
MODELLO SPECIFICHE PREZZO
2,6 GHz 1 TB 8 GB DDR3 a 1600 MHz 819,00 € Intel Xeon E5 16 GB DDR3 ECC 1866 MHz 3.449,00 €
Intel Core i5 HD 1 TB 6-core a 3,5GHz, Memoria a stato solido 256 GB
dual core 3 MB di cache L3 due AMD FirePro Due schede video AMD FirePro D500
a 2,6 GHz Intel Iris Graphics D500. con 3 GB ciascuna
Bluetooth 4 Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.0
4 USB 3.0, 2 Thunderbolt, HDMI, alloggiamento 4 porte USB 3.0, 6 Thunderbolt, 2 Gigabit
SDXC Ethernet, HDMI 1.4 UltraHD
macOS Sierra macOS Sierra
2,8 GHz 1TB 8 GB DDR3 a 1600 MHz 1.129,00 € Intel Xeon E5 16 GB DDR3 ECC 1866 MHz 4.649,00 €
Fusion D. HD 1 TB Fusion Drive 8-core a 3,0GHz, Memoria a stato solido 256 GB
Intel Core i5 3 MB di cache L2 due AMD FirePro Due schede video AMD FirePro D700
dual core Intel Iris Graphics D700. con 6 GB ciascuna
a 2,8 GHz AirPort Extreme, Bluetooth 4 Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.0
4 USB 3.0, 2 Thunderbolt, HDMI, alloggiamento 4 porte USB 3.0, 6 Thunderbolt, 2 Gigabit
SDXC Ethernet, HDMI 1.4 UltraHD
macOS Sierra macOS Sierra

MacBook Air
Con l’arrivo del MacBook Pro, Air. Il modello da 13” invece è stato computer, dedicato a chi lavora spesso
Apple ha tolto dal listino la versione aggiornato con i nuovi processori fuori ufficio e ha bisogno di viaggiare
da 11” del portatile. Non ci sono Intel nel 2017. È l’unico laptop Apple leggero. Il MacBook ha un peso
dichiarazioni ufficiali, ma questi, a non avere il display Retina. inferiore ed più sottile ma l’Air 13”
almeno per il momento, potrebbero Nonostante la mancanza di un vero ha un prezzo interessante e un
essere gli ultimi modelli della gamma aggiornamento l’Air è ancora un buon maggior numero di connessioni.

MODELLO SPECIFICHE PREZZO


13” 1,8 GHz Schermo 13,3” a LED 1.129,00 €
128 GB Intel Core i5 dual core a 1,8 GHz
8 GB LPDDR3
Unità 128 GB flash PCIe
Wireless 802.11ac e Bluetooth 4
Intel HD Graphics 6000
2 porte USB 3.0, Thunderbolt, alloggiamento SD
Alimentatore MagSafe 2
macOS Sierra

13” 1,8 GHz Schermo 13,3” a LED 1.379,00 €


256 GB Intel Core i5 dual core a 1,8 GHz
8 GB LPDDR3
Unità 256 GB flash PCIe
Wireless 802.11ac e Bluetooth 4
Intel HD Graphics 6000
2 porte USB 3.0, Thunderbolt, alloggiamento SD
Alimentatore MagSafe 2
macOS Sierra

Mac magazine | Settembre 2017 | 107


Guida Mercato

MacBook Pro
La gamma è stata aggiornata ha sostituito le classiche porte USB
con processori Intel Kaby Lake nel 2017 con le veloci Thunderbolt 3/USB-C.
Va evidenziato che solo i modelli top L’autonomia dichiarata per tutti i nuovi
di gamma da 15” offrono anche un modelli è di 10 ore in condizioni di
processore grafico della serie AMD normale utilizzo. La novità della gamma
Radeon. Tutti i modelli da 13” propongono è la Touch Bar che sostituisce la fila
invece i processori grafici integrati di tasti funzione nella tastiera con uno
Intel Iris. A eccezione del vecchio 15” schermo multi-touch. Per chi desidera
entry-level tutti i MacBook Pro sono stati i classici tasti funzione sono però
completamente rinnovati nel design disponibili modelli con tastiera standard
e sono più sottili e leggeri. Apple per la versione da 13”.

MODELLO SPECIFICHE PREZZO MODELLO SPECIFICHE PREZZO


13” Retina Schermo widescreen 13” Retina LED-Backlit 1.549,00 € 15” Retina Schermo widescreen 15” Retina 2.299,00 €
2,3 GHz con risoluzione 2560x1600 pixel 2,2 GHz con risoluzione 2880x1800 pixel
128 GB Intel Core i5 dual core 2,3GHz Turbo Boost 3,6 GHz 256 GB Intel Core i7 quad core 2,2 GHz
8 GB LPDDR3 a 2133MHz 16 GB DDR3 a 1600MHz
HD 128 GB flash PCIe HD 256 GB flash PCIe
Intel Iris Plus Graphics 640 Intel Iris Pro Graphics
macOS Sierra, Face Time HD, Bluetooth 4.2, macOS Sierra, Face Time HD, Bt 4.0, Wi-Fi 802.11ac
Wi-Fi 802.11ac Trackpad Force Touch
Trackpad Force Touch Batteria da 9 ore
Batteria da 10 ore

15” Retina Schermo widescreen 15” Retina 2.899,00 €


13” Retina Schermo widescreen 13” Retina 1.799,00 € 2,8 GHz con risoluzione 2880x1800 pixel
2,3 GHz con risoluzione 2560x1600 pixel 256 GB Intel Core i7 quad core 2,8 GHz
256 GB Intel Core i5 dual core 2,3GHz Turbo Boost 3,3 GHz Touch Bar Turbo Boost 3,8 GHz
8 GB LPDDR3 a 2133MHz 16 GB a 2133MHz
HD 256 GB flash PCIe HD 256 GB flash PCIe
Intel Iris Plus Graphics 640 Radeon Pro 555 con 2GB
macOS Sierra, Face Time HD, Bluetooth 4.2, macOS Sierra, Face Time HD, Bt 4.2, Wi-Fi 802.11ac
Wi-Fi 802.11ac Trackpad Force Touch
Trackpad Force Touch Batteria da 10 ore
Batteria da 10 ore
15” Retina Schermo widescreen 15” Retina 3.399,00 €
13” Retina Schermo widescreen 13” Retina (256 GB) 2,9 GHz risoluzione 2880x1800 pixel
3,1 GHz con risoluzione 2560x1600 pixel 2.099,00 € 512 GB Intel Core i7 quad core 2,9 GHz
SSD 256 GB Intel dual‑core a 3,1 GHz Turbo Boost 3,5 GHz Touch Bar Turbo Boost 3,9 GHz
o 8 GB LPDDR3 a 2133MHz (512 GB) 16 GB a 2133MHz
SSS 512 GB HD 256 o 512 GB flash PCIe 2.349,00 € HD 512 GB flash PCIe
Touch Bar Intel Iris Graphics 650 Radeon Pro 560 con 4GB
macOS Sierra, Time HD, Bluetooth 4.2, macOS Sierra, Face Time HD, Bt 4.2, Wi-Fi 802.11ac
Wi-Fi 802.11ac Trackpad Force Touch
Trackpad Force Touch Batteria da 9 ore
Batteria da 10 ore

MacBook
MODELLO SPECIFICHE PREZZO
12” Retina Schermo 12” Retina 1.549,00 €
1,1 GHz 256 GB Intel Core m3 dual-core a 1,2GHz
8 GB RAM
HD 256 GB flash PCIe
Wireless 802.11ac e Bluetooth 4.2
Intel HD Graphics 615
1 porta USB-C Trackpad Force Touch
Alimentatore - macOS Sierra

12” Retina Schermo 12” Retina 1.849,00 €


1,3 GHz 512 GB Intel Core i5 dual-core a 1,3GHz
8 GB RAM
HD 512 GB flash PCIe
Wireless 802.11ac e Bluetooth 4.2
Intel HD Graphics 615
1 porta USB-C Trackpad Force Touch
Alimentatore - macOS Sierra

108 | Mac magazine | Settembre 2017


Guida Mercato

Apple Watch
Nel corso dei mesi il primo smartwatch completamente impermeabile e dotata presentarli tutti. Abbiamo così scelto
di Apple è migliorato notevolmente di GPS integrato. Allo stesso modo sono una panoramica dei modelli più noti.
grazie all’arrivo delle nuove versioni arrivati modelli con nuove colorazioni Per gli utenti più attenti al dettaglio
del sistema operativo watchOS. e cinturini e, benché le loro specifiche sono anche disponibili tre modelli
È poi arrivata la seconda versione tecniche non siano diverse dal modello con cinturini Hermès conosciuti come
del dispositivo, chiamata Watch Series 2, base, non basta una pagina per Single Tour, Double Tour e Cuff.

Watch Sport Watch Sport S2 Watch S2 Nike+ Watch S2


Cassa 38 mm 339,00 € Cassa 38 mm 439,00 € Cassa 38 mm 439,00 € Cassa 38 mm 439,00 €
Cassa 42 mm 369,00 € Cassa 42 mm 469,00 € Cassa 42 mm 469,00 € Cassa 42 mm 469,00 €
Argento, grigio siderale, oro, oro rosa Alluminio Alluminio Alluminio
Vetro Ion-X Cinturino in fluoroelastomero Cinturino in fluoroelastomero cinturino in nylon intrecciato
Cinturino in fluoroelastomero GPS - resistente all’acqua 50 m GPS - resistente all’acqua 50 m GPS - resistente all’acqua 50 m

Watch S2 Watch S2 Watch S2 Hermès Watch S2


Cassa 38 mm 669,00 € Cassa 38 mm 1.369,00 € Cassa 38 mm 1.769,00 € Cassa 38 mm 769,00 €
Cassa 42 mm 719,00 € Cassa 42 mm 1.419,00 € Acciao - GPS - Resistente all’acqua 50 m Cassa 42 mm 819,00 €
Acciao - GPS - Resistente all’acqua 50 m Acciao - GPS - Resistente all’acqua 50 m Cinturino pelle Hermès Acciao - GPS - Resistente all’acqua 50 m
Cinturino sport Cinturino pelle Simple Tour Double Manchette Cinturino maglia milanese

Watch S2
Cassa 38 mm 819,00 € Watch S2 Edition Dock Magnetico Cinturini
Cassa 42 mm 869,00 € Cassa 38 mm 1.469,00 € per ricarica Nylon
Acciao - GPS - Resistente all’acqua 50 m Cassa 42 mm 1.519,00 € Cassa 38 mm e 42 mm 89,00 € Cassa 38 mm, Cassa 42 mm
Cinturino nero siderale Cassa in ceramica bianca Si collega tramite il cavo da Lightning a partire da 59,00 €
maglia milanese Cinturino Sport Nuvola a USB e l’alimentatore USB Apple da 5W. Disponibili in 12 diverse tonalità.

Mac magazine | Settembre 2017 | 109


Guida Mercato

iPhone iPhone Plus


Con il nuovo iPhone 7 MODELLO SPECIFICHE PREZZO
Apple aggiunge una serie iPhone 7 Plus Nero, bianco, oro, oro rosa, jet black 939,00 € /
di caratteristiche 32/128/256 GB (solo 128 e 256 GB), red (solo 128 e 256 GB) 1.049,00 € /
Schermo retina da 5,5 pollici 1.159,00 €
interessanti a quelle
1920x1080 pixel a 401 ppi
presenti in iPhone 6S. WiFi (802.11a/b/g/n/ac)
Nuova fotocamera GSM 4G multy-band
A-GPS (Assisted GPS)
con stabilizzatore ottico, Bluetooth 4.2, NFC
audio stereo, rimozione Autonomia: 60 ore (audio) / 14 ore (video)
del jack cuffie, nuovo 14 ore (conversazione 3G) 10 giorni (standby)
158,2x77,9x7,3 mm 188 grammi
display. Il design
ripropone con alcune iPhone 6 Plus Nero, bianco, oro, oro rosa 799,00 € /
leggere modifiche ma 32/128 GB Schermo retina da 5,5 pollici 909,00 €
1920x1080 pixel a 401 ppi
vengono aggiunte tre WiFi (802.11a/b/g/n/ac)
nuove colorazioni: nero GSM 4G multy-band
lucido e nero opaco che A-GPS (Assisted GPS)
Bluetooth 4.2, NFC
vanno a sostituire il Autonomia: 80 ore (audio) / 14 ore (video)
classico grigio siderale, e 24 ore (conversazione 3G) 14 giorni (standby)
158,2x77,9x7,3 mm 192 grammi
l’edizione speciale Red.
Scompare il taglio di
memoria base da 16 GB:
lo smartphone viene ora
proposto con dotazione
di 32, 128 e 256 GB.
iPod
Resta naturalmente
in produzione il modello
6S, leggermente meno
touch
costoso e ora disponibile Con il sempre maggiore
solo con memoria successo di iPhone, il lettore
da 32 o 128 GB. multimediale di Apple è
passato un po’ in secondo
MODELLO SPECIFICHE PREZZO piano, ma nonostante
iPhone 6S Nero, argento, oro, oro rosa 689,00 € / non abbia più il successo
32/128 GB Schermo retina da 4,7 pollici 799,00 €
1334x750 pixel a 326 ppi
di una volta, Apple continua
WiFi (802.11a/b/g/n/ac) ad aggiornarlo. La versione
LTE 4G multi-band più recente è equipaggiata
A-GPS (Assisted GPS)
Bluetooth 4.2, NFC con un veloce chip A8,
Autonomia: 50 ore (audio) / 11 ore (video) 14 display retina da 4 pollici
ore (conversazione 3G) 240 ore (standby) e fotocamera iSight
138,3x67,1x7,1 mm
143 grammi da 8 MP. Ricordiamo poi
che Apple ha in catalogo
iPhone SE Nero, argento, oro, oro rosa 509,00 € / gli iPod più piccoli, come
32/128 GB Schermo retina da 4 pollici 619,00 €
1136x640 pixel a 326 ppi il Nano e lo Shuffle. Il primo
WiFi (802.11a/b/g/n/ac) è disponibile in 6 diversi
LTE 4G multi-band colori con memoria da 16 GB
A-GPS (Assisted GPS)
Bluetooth 4.2, NFC al prezzo di 189,00 €,
Autonomia: 50 ore (audio) / 14 ore (video) 14 mentre lo Shuffle con 2 GB
ore (conversazione 3G) 240 ore (standby)
123,8x58,6x7,6 mm di memoria costa 59,00 €.
113 grammi

iPhone 7 Nero, argento, oro, oro rosa, jet black 799,00 € / MODELLO SPECIFICHE PREZZO
32/128/256 GB (solo 128 e 256 GB), Red (solo 128 e 256 GB) 909,00 € /
Schermo retina da 4,7 pollici 1.019,00 € iPod touch Corpo in alluminio 239,00 € /
1334x750 pixel a 326 ppi 16/32/64/128 GB Schermo retina da 4 pollici 289,00 € /
WiFi (802.11a/b/g/n/ac) 1136x640 pixel 349,00 € /
LTE 4G multi-band WiFi (802.11b/g/n/ac), Bluetooth 4.0 469,00 €
A-GPS (Assisted GPS) Fotocamera iSight da 8 megapixel
Bluetooth 4.2, NFC Autonomia 40 ore (audio)
Autonomia: 40 ore (audio) / 13 ore (video) 14 Processore A8
ore (conversazione 3G) 10 giorni (standby) 123,4x58,6x6,1 mm
138,3x67,1x7,1 mm 88 grammi
138 grammi Auricolari EarPods

110 | Mac magazine | Settembre 2017


Guida Mercato

iPad - iPad Pro iPad mini Retina


MODELLO SPECIFICHE PREZZO Il piccolo iPad mini 4 è stato
iPad Processore Apple A9 a 64 bit con coprocessore M9 409,00 € / presentato insieme
Wi-Fi / Accelerometro, giroscopio a 3 assi 569,00 € al Pro con display da 12,9“
Wi-Fi + Touch ID nel mese di settembre 2015
Cellular Schermo Retina da 9,7 pollici con tecnologia
IPS 2.048x1536 pixel e in sostanza è un iPad Air 2
32 GB Videocamera posteriore 8 MP, 1080p, con uno chassis più piccolo.
videocamera anteriore HD
Wi‑Fi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2 LTE, UMTS/HSPA/HSPA+/ Apple ha messo ordine
DC-HSDPA, GSM/EDGE (solo versione Cellular) fra i vari tablet disponibili,
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi
240x169,5x7,5 mm, 469/478 gr eliminando alcuni tagli
di memoria. iPad mini 4
iPad Processore Apple A9 a 64 bit con coprocessore M9 509,00 € / è ora proposto solo con
Wi-Fi / Accelerometro, giroscopio a 3 assi 669,00 € memoria da 128 GB. Tutti
Wi-Fi + Touch ID
Schermo Retina da 9,7 pollici con tecnologia gli iPad sono proposti
Cellular IPS 2.048x1536 pixel
128 GB sia in versione Wi-Fi sia
Videocamera posteriore 8 MP, 1080p,
videocamera anteriore HD in versione Wi-Fi +Cellular
Wi‑Fi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2 LTE, UMTS/HSPA/HSPA+/ dotati di alloggiamento
DC-HSDPA, GSM/EDGE (solo versione Cellular)
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi per SIM dati. L’unica
240x169,5x7,5 mm, 469/478 gr eccezione è l’iPad Pro con
display da 12,9” da 32 GB
iPad Pro Processore Apple A10X 64 bit con coprocessore M10 739,00 € / disponibile nella sola
10,5” Accelerometro, giroscopio a 3 assi 899,00 €
Wi-Fi / Wi-Fi Sensore di luce ambientale versione Wi-Fi.
+ Schermo Retina da 10,5 pollici
2224x1668 pixel a 264 ppi
Cellular Videocamera posteriore 12 MP, 1080p,
64 GB videocamera anteriore 7 MP MODELLO SPECIFICHE PREZZO
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi iPad mini 4 Processore Apple A8 64 bit + M8 489,00 €
Wi-Fi Accelerometro, giroscopio a 3 assi
250x174,1x6,1 mm, 469/477 gr Touch ID
128 GB
Schermo LED da 7,9 pollici Retina da 2048x1536 pixel
iPad Pro Processore Apple A10X 64 bit con coprocessore M10 839,00 € / Videocamera posteriore 8 MP, 1080p, videocamera anteriore HD
10,5” Accelerometro, giroscopio a 3 assi 999,00 € Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.0
Wi-Fi / Wi-Fi Sensore di luce ambientale LTE, UMTS/HSPA/HSPA+/DC-HSDPA, GSM/EDGE
(solo versione Cellular)
+ Schermo Retina da 10,5 pollici
2224x1668 pixel a 264 ppi Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi
Cellular Videocamera posteriore 12 MP, 1080p, 203x134,8x6,1 mm, 299/304 grammi
256 GB videocamera anteriore 7 MP
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2 iPad mini 4 Processore Apple A8 64 bit + M8 649,00 €
Wi-Fi + Accelerometro, giroscopio a 3 assi
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi Touch ID
250x174,1x6,1 mm, 469/477 gr Cellular
Schermo LED da 7,9 pollici Retina da 2048x1536 pixel
128 GB Videocamera posteriore 8 MP, 1080p, videocamera anteriore HD
iPad Pro Processore Apple A10X 64 bit con coprocessore M10 1.059,00 € / Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.0
10,5 Accelerometro, giroscopio a 3 assi 1.219,00 € LTE, UMTS/HSPA/HSPA+/DC-HSDPA, GSM/EDGE
(solo versione Cellular)
Wi-Fi / Wi-Fi Sensore di luce ambientale Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi
+ Schermo Retina da 10,5 pollici
2224x1668 pixel a 264 ppi 203x134,8x6,1 mm, 299/304 grammi
Cellular Videocamera posteriore 12 MP, 1080p,
512 GB videocamera anteriore 7 MP
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi
250x174,1x6,1 mm, 469/477 gr

iPad Pro Processore Apple A10X 64 bit con coprocessore M10 909,00 € /
12,9” Accelerometro, giroscopio a 3 assi 1.069 €
Wi-Fi / Wi-Fi Sensore di luce ambientale
+ Cellular Schermo Retina da 12,9 pollici
2732x2048 pixel a 264 ppi
64 GB Videocamera posteriore 12 MP, 1080p,
videocamera anteriore 7 MP
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi
305,7x220,6x6.9 mm, 667/692 gr

iPad Pro Processore Apple A10X 64 bit con coprocessore M10 256 GB
12,9 “ Accelerometro, giroscopio a 3 assi 1.009,00 € /
Wi-Fi / Wi-Fi Sensore di luce ambientale 1.169,00 €
+ Cellular Schermo Retina da 12,9 pollici
2732x2048 pixel a 264 ppi
256 GB Videocamera posteriore 12 MP, 1080p, 512 GB
o 512 GB videocamera anteriore 7 MP 1.229,00 €/
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2 1.389,00 €
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi
305,7x220,6x6.9 mm, 667/692 gr

Mac magazine | Settembre 2017 | 111


Nel prossimo numero
iOS 11 e macOS
High Sierra
Ecco come cambieranno il modo di usare i dispositivi Apple

Il numero di novembre sarà in edicola dal 6 ottobre 2017

La rivista più venduta nel mondo Mac


SERVIZIO QUALITÀ EDICOLANTI E DL Distributore per l’Italia e per l’estero:
Sonia Lancellotti: tel. 0292432295 - distribuzione@sprea.it Press-Di Distribuzione stampa e multimedia s.r.l. - 20090 Segrate
ISSN: 2035-3669
PUBBLICITÀ Stampa: Arti Grafiche Boccia S.p.A.- Salerno
Segreteria Marketing: Emanuela Mapelli - Tel. 0292432244 -
pubblicita@sprea.it Copyright Sprea S.p.A.
La Sprea S.p.A. è titolare esclusiva della testata Mac Magazine e di tutti i
Mensile - prezzo di copertina 5.00 € Sede Legale: Via Torino, 51 20063 Cernusco Sul Naviglio (Mi) - Italia diritti di pubblicazione e di diffusione in Italia. L’utilizzo da parte di terzi
www.macmagazine.it PI 12770820152- Iscrizione camera Commercio 00746350149 di testi, fotografie e disegni, anche parziale, è vietato. L’Editore si dichiara
pienamente disponibile a valutare - e se del caso regolare - le eventuali
Per informazioni, potete contattarci allo 02 924321
Direttore responsabile: Luca Sprea spettanze di terzi per la pubblicazione di immagini di cui non sia stato
eventualmente possibile reperire la fonte. Informativa e Consenso in ma-
ABBONAMENTI E ARRETRATI teria di trattamento dei dati personali (Codice Privacy d.lgs. 196/03). Nel
Traduzione e Localizzazione a cura di: Abbonamenti: si sottoscrivono on-line su www.macmagazine.it/abbonamenti
MadCat di Roberto Medaglia vigore del D.Lgs 196/03 il Titolare del trattamento dei dati personali, ex
Mail: abbonamenti@macmagazine.it art. 28 D.Lgs. 196/03, è Sprea S.p.A. (di seguito anche “Sprea”), con sede
redazione@macmagazine.it Fax: 02 56 56 12 21 legale in Via Torino, 51 Cernusco sul Naviglio (MI). La stessa La informa che
Tel: 02 87 16 81 97 (lun-ven / 9:00-13:00 e 14:00-18:00) i Suoi dati, eventualmente da Lei trasmessi alla Sprea, verranno raccolti,
Impaginazione: Layout di Veronica D’Adda Il prezzo dell’abbonamento è calcolato in modo etico perché sia un servizio utile e trattati e conservati nel rispetto del decreto legislativo ora enunciato an-
non in concorrenza sleale con la distribuzione in edicola. che per attività connesse all’azienda. La avvisiamo, inoltre, che i Suoi dati
Sprea S.p.A. Arretrati: si acquistano on-line su www.macmagazine.it/arretrati potranno essere comunicati e/o trattati (sempre nel rispetto della legge),
Socio Unico Gestione Editoriale S.p.A. Mail: arretrati@macmagazine.it anche all’estero, da società e/o persone che prestano servizi in favore della
Direzione e coordinamento di Gestione Editoriale S.p.A. Fax: 02 56 56 12 21 - Tel: 02 87 16 81 97 (lun-ven / 9:00-13:00 e 14:00-18:00) Sprea. In ogni momento Lei potrà chiedere la modifica, la correzione e/o
www.sprea.it la cancellazione dei Suoi dati ovvero esercitare tutti i diritti previsti dagli
Presidente: Luca Sprea artt. 7 e ss. del D.Lgs. 196/03 mediante comunicazione scritta alla Sprea
CDA: Mario Sprea, Claudio Rossi (pubblicità e marketing), Contenuti su licenza: Gli articoli in questa pubblicazione sono riprodotti o e/o direttamente al personale Incaricato preposto al trattamento dei dati.
Andrea Franchini (responsabile qualità editoriale) tradotti da Mac format di cui i diritti e la licenza appartengono a La lettura della presente informativa deve intendersi quale presa visione
Art Director: Silvia Taietti Future Publishing Limited, di Future plc group company, UK 200. dell’Informativa ex art. 13 D.Lgs. 196/03 e l’invio dei Suoi dati personali
Tutti i diritti sono riservati. Mac magazine, è il marchio dato in li- alla Sprea varrà quale consenso espresso al trattamento dei dati personali
Coordinamento: