Sei sulla pagina 1di 1

24 Serie B R L’anticipo della 21a giornata

Il Parma in dieci PARMA


SPEZIA
0
0

non fa saltare
PARMA (4-3-3) Frattali; Iacoponi,
Di Cesare, Lucarelli, Gagliolo (dal
19’ s.t. Sierralta); Dezi (dal 28’ s.t.
Corapi), Scozzarella, Scavone;
Insigne, Baraye (dal 19’ s.t.
Nocciolini), Di Gaudio.

il bunker Spezia
PANCHINA Nardi, Dini, Scaglia,
Munari, Ramos, Frediani, Barillà,
Siligardi.
ALLENATORE D’Aversa.

SPEZIA (4-3-1-2) Di Gennaro; De


Col, Terzi, Giani, Lopez; Maggiore,
Bolzoni (dal 16’ s.t. Giorgi),
Pessina; Mastinu (dal 32’ s.t.
LE PAGELLE di A.D.R. Alessio Da Ronch
Ammari); Marilungo (dal 38’ s.t.
Forte), Granoche.
INVIATO A PARMA PANCHINA Bassi, Manfredini,
SCAVONE UTILE, INSIGNE NON REGALA GUIZZI Capelli, Ceccaroni, Soleri, Augello,

F
inisce senza reti, come si Calabresi, Acampora, Vignali.
TERZI INSUPERABILE, GIORGI TROPPO LEZIOSO poteva pronosticare, tra ALLENATORE Gallo.
due squadre, il Parma e lo
ARBITRO Ros di Pordenone.
Spezia, che fanno della difesa ESPULSI Lucarelli (P) al 41’ p.t.
PARMA 6 SPEZIA 6,5 il loro punto di forza, in assolu- per doppia ammonizione (gioco
to per gli emiliani, in particola- scorretto e comportamento non
IL MIGLIORE IL MIGLIORE re nelle ultime sei partite per i regolamentare).
VALERIO FILIPPO liguri (un solo gol subìto). Un AMMONITI Bolzoni (S), Di
DI CESARE DE COL punto non disprezzabile, ma Cesare (P), Sierralta (P), Terzi (S),
Maggiore (S) e De Col (S) per
che a entrambe le contendenti
7 7 lascia il gusto dolceamaro da
gioco scorretto.
NOTE paganti 1.654, incasso di
occasione perduta. Agli spezzi- 25.892 euro; abbonati 9.330,
Di fianco a lui cambiano in Annulla un cliente difficile e
continuazione i compagni e si fastidioso come di Gaudio, poi, in
ni perché, dopo essersi dimo- quota di 54.074,48 euro. Tiri in
strati solidissimi in parità nu- porta 1-4. Tiri fuori 2-5. In
moltiplicano gli avversari. Non superiorità numerica diviene ala
merica, non sono riusciti a fuorigioco 0-1. Angoli 7-6.
perde mai la calma e guida tutto il aggiunta, attacca con continuità e
Recuperi: p.t. 1’, s.t. 4’.
reparto con grande sicurezza. sforna cross in serie. sfruttare la superiorità. Ai par-
mensi perché il secondo tempo
FRATTALI 6 Poco impegnato e solo DI GENNARO 6,5 Una parata sola,
con conclusioni prevedibili. ma importante e complicata.
in inferiorità, probabilmente,
IACOPONI 6,5 Cauto ma attento. TERZI 6,5 Sempre attento, preciso, ha fatto pensare loro di essere
Dalla sua parte non si aprono varchi. insuperabile. stati troppo cauti in preceden- L’arbitro Riccardo Ros, 32 anni, espelle Alessandro Lucarelli LAPRESSE
LUCARELLI 4 Abbandona la nave GIANI 5,5 Lui qualche distrazione za.
nel modo più sciagurato: un tocco di
mano evidente e inutile.
GAGLIOLO 5,5 In difficoltà fin
se la concede.
LOPEZ 6,5 Stoppa bene Insigne,
anche con qualche atteggiamento
TATTICA ACCORTA La pruden- 1Lucarelli prende un rosso nel finale di primo tempo
dall’avvio. Un suo errore regala la
prima occasione allo Spezia.
intimidatorio.
MAGGIORE 6 Prima mezzala, poi
za esalta le scelte di entrambi i
tecnici. D’Aversa tiene bloccati e complica i piani di D’Aversa. Gli emiliani non pungono
SIERRALTA 6,5 Entra nel momento
più complicato, ma non trema, anzi
regista. Compiti svolti senza
sbavature.
i terzini e senza le loro sovrap-
posizioni Insigne e Di Gaudio e Gallo resiste: solo un gol subito nelle ultime 6 partite
domina gli spazi aerei con sicurezza. BOLZONI 6 Scherma Baraye e non riescono mai a superare
DEZI 5,5 Poco lucido e determinato, gestisce con lucidità il pallone. Lopez e De Col. Con Baraye centravanti non centra la por- Così l’occasione migliore, in-
regala sempre la sensazione di GIORGI 5 Lezioso e un pochino isolato in area l’insidia potreb- ta. credibilmente, l’ha sprecata il
poter fare di più. presuntuoso. Cerca troppo la CON L’ASCOLI A BRESCIA
be arrivare solo dagli inseri- Parma, in contropiede, su an-
Prima illuso
CORAPI 6 Aiuta Scozzarella a fare soluzione ad effetto.
diga davanti alla difesa. PESSINA 6,5 Stoppa Baraye pronto menti di Dezi e Scavone, tutti e ROSSO INGENUO La possibile golo dello Spezia. Insigne si è
SCOZZARELLA 6 Fallisce all’esecuzione e prova a colpire due, però, più impegnati a con- svolta arriva al 41’ e la regala involato ed ha servito alla per-
l’occasione migliore per il Parma, ma
organizza bene il centrocampo.
ripetutamente. Brillante ma poco
preciso.
trastare le possibili ripartenze
di Pessina e di Maggiore che a
un’incredibile follia del gioca-
tore più esperto in campo. Lu-
fezione Scozzarella, sul tiro re-
spinto da Di Gennaro è piom-
adesso rivale:
SCAVONE 6,5 Così così nel primo
tempo, poi da terzino è molto utile.
MASTINU 5,5 Alla continua ricerca
della posizione giusta finisce per
far male allo Spezia. Le due carelli, già ammonito per un bato Baraye, ma ha trovato torna Cosmi
INSIGNE 5 Prova negativa, poco smarrirsi. mezzali provano a colpire con inutile fallo su Mastinu, cerca l’opposizione di Pessina. I ligu-
convinto, senza guizzi. AMMARI 5,5 prova a metterci tiri dalla distanza, senza suc- la deviazione di mano su ango- ri, invece, hanno pressato con ● BRESCIA (g.p.l.) Poteva
BARAYE 5,5 Perde palloni in serie. velocità, non è che faccia molto più cesso. I liguri naturalmente lo. Ros lo vede e, subito dopo il convinzione e continuità, ma esserci lui, sulla panchina del
Ha un’occasione sola: Pessina la di Mastinu. pensano soprattutto a coprire, secondo giallo, gli mostra il non hanno mai trovato il modo Brescia. Serse Cosmi è stato
cancella. MARILUNGO 5,5 Un bell’assist per cercando di innescare Mastinu rosso. D’Aversa ha il coraggio di innescare le punte. Mastinu a un passo dal ritorno, in
NOCCIOLINI 5,5 Corsa e grinta, Granoche e poco altro. (Forte s.v.) tra la linea di centrocampo e di non cambiare assetto, pas- si è progressivamente spento, ottobre. Poi Massimo Cellino
ma è solo e combina ben poco. GRANOCHE 5 Non sfrutta a dovere
DI GAUDIO 6 In avanti non regala i l’occasione migliore per lo Spezia. quella di difesa degli emiliani. sando al 4-4-1, arretrando Sca- così come Marilungo. Grano- ha preferito Marino per il
soliti numeri, ma quando deve Peccato perché ha grinta e voglia. Anche in questo caso i risultati vone nel ruolo di terzino sini- che ha tentato qualche guizzo, dopo-Boscaglia. Il tecnico
sacrificarsi lo fa con concretezza. ALL. GALLO 6 Al suo Spezia manca sono scarsi. Al 36’ Mastinu pe- stro, con Gagliolo al centro e, inutilmente. Il più pericoloso, umbro si ripresenta dunque
ALL. D’AVERSA 5,5 Il suo Parma è un nuovo salto di qualità. La squadra sca Marilungo in area: stop e dopo l’infortunio del difenso- così, è stato Pessina, favorito da avversario con l’Ascoli. «Al
organizzato ma non produce idee è perfetta in fase difensiva, ma in assist all’indietro per Grano- re, l’innesto del giovane Sier- anche dal nuovo assetto tattico Rigamonti statisticamente
offensive. avanti appare lenta e prevedibile. che, anticipato da Di Cesare. ralta. Un terremoto nell’argine del Parma, più volte pronto al- non ho avuto molte soddisfa-
Un minuto e arriva la prima ve- difensivo che, però, non pro- la conclusione dal limite del- zioni. Spero che il Brescia
ROS Non convince su qualche decisione, ignorando ad
6 esempio un vantaggio per lo Spezia per ammonire
ra chance del match: errore di durrà danni particolari. Lo l’area ma solo una volta preci- pensi di affrontare l’ultima in
Lucarelli. Bravo in occasione dell’espulsione. Gagliolo sul pressing di Mag- Spezia se l’è presa con calma, so, con Frattali, però, pronto a classifica. Abbiamo tante
FORMATO 6 giore, il centrocampista cerca e cercando l’aggiramento ragio- neutralizzarlo. assenze, ma possiamo fare
MASTRODONATO 6 trova Granoche in area, ma il nato e non l’assalto scriteriato. © RIPRODUZIONE RISERVATA prestazione e risultato».

AVELLINO (4-4-1-1) BRESCIA (3-5-2) CARPI (3-5-2) CREMONESE (4-3-1-2) ENTELLA (4-3-3) FOGGIA (3-5-2)
TERNANA (4-3-1-2) ASCOLI (3-5-2) BARI (4-3-3) CESENA (4-4-1-1) NOVARA (3-4-2-1) FROSINONE (3-4-1-2)
OGGI ore 20.30 PREZZI 15-25 euro OGGI ore 20.30 PREZZI 6-130 euro OGGI ore 20.30 PREZZI 14-50 euro OGGI ore 20.30 PREZZI 10-30 euro OGGI ore 20.30 PREZZI 10-35 euro OGGI ore 20.30 PREZZI 16-55 euro
1 1 22 27 22 12
RADU MINELLI COLOMBI UJKANI IACOBUCCI TAROLLI
15 6 5 3 15 35 31 3 23 14 29 21 15 33 4 15 13 29 31 21 14
NGAWA MIGLIORINI KRESIC MARCHIZZA COPPOLARO GASTALDELLO MECCARIELLO CAPELA BROSCO LIGI ALMICI CANINI MARCONI RENZETTI BELLI PELLIZZER BENEDETTI BRIVIO CAMPORESE COLETTI MARTINELLI
17 8 20 26 BISOLI MARTINELLI VERNA SARIC 8 18 5 AGNELLI DELI
MOLINA D'ANGELO PAGHERA BIDAOUI 30 25 20 8 33 25 5 24 21 19 CAVION PESCE CROCE 14 8 23 6 4 26 18 23
10 FURLAN NDOJ LONGHI PACHONIK MBAYE PASCIUTI 7 ERAMO TROIANO CRIMI LOIACONO AGAZZI RUBIN
CASTALDO PICCOLO
9 7 9 9 10 20 19 10 27 9
9 10
ARDEMAGNI TORREGROSSA CARACCIOLO MALCORE MBAKOGU DIAW LA MANTIA DE LUCA FLORIANO BERETTA
BRIGHENTI PAULINHO
11 32 11 27 16 30 30 18 9
15 10
ALBADORO MONTALTO GALANO NENÉ IMPROTA JALLOW MANIERO DIONISI D. CIOFANI
PEREZ LORES
16 5 15 11 28
TREMOLADA BIANCHI D'URSO LARIBI CIANO
23 8 21 DA CRUZ DI MARIANO
26 6 20 28 25
6 23 25 IOCOLANO BASHA TELLO 14 23 4 20 27 21 23 24 11 5 8 13
PINTO BUZZEGOLI FLORIO
ANGIULLI PAOLUCCI DEFENDI DALMONTE KONE CASCIONE KUPISZ CALDERONI ORLANDI MOSCATI DICKMANN BEGHETTO GORI MAIELLO M. CIOFANI
3 2 4 13 23 19 4 6 17 5 4 7 29 2 18 3 2 31 26 15 23
FAVALLI VITIELLO VALJENT FERRETTI CINAGLIA ADDAE DE SANTIS D’ELIA MARRONE TONUCCI SABELLI FAZZI SCOGNAMIGLIO PERTICONE DONKOR DEL FABRO TROEST GOLUBOVIC TERRANOVA ARIAUDO BRIGHENTI
1 1 12 33 1 22
PLIZZARI LANNI MICAI FULIGNATI MONTIPÒ BARDI

AVELLINO Problemi per Ardemagni, BRESCIA Squalificati Cancellotti e CARPI Emergenza in difesa per due CREMONESE Squalificato Arini, fuori per ENTELLA Out Nizzetto e Luppi, convocato FOGGIA Non convocato Vacca (via a
Castaldo e Di Tacchio. Probabile forfait per Somma, infortunati Dall’Oglio, Edoardo squalifiche, ma rientrano Brosco e infortunio Dos Santos e Scarsella. In difesa a sorpresa Ceccarelli. A centrocampo gennaio), Stroppa recupera Nicastro che
il mediano, gli altri due dovrebbero farcela. Lancini e Bagadur. In dubbio Caracciolo Pachonik. Due i ballottaggi: Saric-Belloni in gioca Marconi, davanti spazio alla coppia Eramo, Troiano, Crimi, Palermo e Di Paola va in panchina. Out Empereur, Mazzeo,
PANCHINA 22 Lezzerini, 12 Iuliano, 2 per noie muscolari: si scalda Ferrante. mediana e Malcore-Nzola in attacco. Brighenti-Paulinho con Gomez in panchina. per tre maglie. PANCHINA 1 Paroni, 12 Guarna, Gerbo e Celli. PANCHINA
Pecorini, 13 Falasco, 29 Rizzato, 16 Gliha, 4 PANCHINA 22 Andrenacci, 37 Pelagotti, 11 PANCHINA 1 Serraiocco, 12 Brunelli, Salviato verso il Padova. PANCHINA Massolo, 2 De Santis, 28 Baraye, 6 Zigrossi, 34 Sanchez, 33 Sarri, 2 Lodesani,
Moretti, 14 Di Tacchio, 11 Gavazzi, 7 Camara, N. Lancini, 18 Ferrante, 5 Machin, 21 2 Vitturini, 20 Bittante, 26 Calapai, 1 Ravaglia, 16 D’Avino, 2 Procopio, 5 Ceccarelli, 21 Di Paola, 17 Ardizzone, 26 3 Figliomeni, 29 Ramè, 30 Fedele,
19 Asencio. ALL. Novellino. SQUALIFICATI Cortesi, 29 Di Santantonio, 36 Bandini, 38 6 Romano, 7 Concas, 11 Prezioso, 28 40 Garcia Tena, 6 Castrovilli, 31 Macek, 35 Currarino, 11 Palermo, 30 Aramu, 25 Mota 8 Fedato, 7 Chiricò, 17 Nicastro. ALL.
Suagher. DIFFIDATI Molina e Laverone. Rivas, 41 Baya. ALL. Marino. SQUAL. Belloni, 30 Saber, 29 Nzola. ALL. Calabro. Cinelli, 20 Perrulli, 19 Scappini, 32 Gomez. Carvalho. ALL. Aglietti. SQUAL. nessuno. Stroppa. SQUAL. nessuno. DIFF. Loiacono.
Cancellotti e Somma. DIFFIDATI nessuno. SQUAL. Sabbione e Poli. DIFF. Mbakogu. ALL. Tesser. SQUAL. Arini. DIFF. Almici. DIFF. Crimi, De Luca ed Eramo.
TERNANA Vitiello favorito su Marino per FROSINONE Titolare Dionisi, soltanto
un posto da centrale vicino a Valjent. In ASCOLI Agli infortuni di Favilli, Rosseti, BARI Torna titolare Basha. D’Elia favorito CESENA Castori perde Esposito, ma NOVARA Del Fabro preferito a Beye per panchina per Citro come Frara, al rientro
attacco Albadoro più di Finotto al posto Mengoni e Mignanelli si aggiungono tre su Cassani sulla sinistra, Nenè su Floro ritrova Cascione che torna titolare a sostituire Mantovani. A centrocampo dopo l’infortunio. Assenti Zappino,
dello squalificato Carretta. PANCHINA squalificati. Lanni torna in porta, convocati Flores in avanti. PANCHINA 1 Berardi, centrocampo. In difesa Perticone centrale spazio a Orlandi, in avanti Da Cruz e Di Paganini, Sammarco e Besea. PANCHINA
12 Bleve, 5 Signorini, 18 Marino, 19 Zanon, Diop e Perri. PANCHINA 32 Ragni, 12 22 De Lucia, 29 Fiamozzi, 15 Cassani, con Fazzi terzino sinistro. PANCHINA Mariano favoriti su Chajia. PANCHINA 27 Vigorito, 12 Palombo, 4 Russo,
8 Varone, 27 Bordin, 24 Bombagi, Venditti, 11 De Feo, 21 Castellano, 31 Perri, 30 Diakite, 3 Capradossi, 20 Salzano, 1 Agliardi, 22 Melgrati, 32 Rigione, 12 Farelli, 22 Benedettini, 14 Beye, 20 3 Crivello, 10 Soddimo, 20 Citro, 7 Frara,
9 Candellone, 10 Finotto, 17 Taurino, 7 Santini, 8 Carpani, 27 Clemenza, 2 Diop, 7 Petriccione, 31 Busellato, 10 Brienza, 24 3 Mordini, 19 Maleh, 24 Vita, 25 Sbrissa, Ronaldo, 9 Sciaudone, 26 Chajia, 16 Schiavi, 16 Volpe, 32 Krajnc, 19 Matarese,
21 Tiscione. ALLENATORE Pochesci. 29 Baldini, 18 Parlati. ALL. Cosmi. SQUAL. Floro Flores, 9 Kozak. ALL. Grosso SQUAL. 9 Gliozzi, 10 Cacia, 11 Moncini, 17 Panico. 7 Sansone, 29 Nardi, 10 Macheda. ALL. 24 Errico. ALL. Longo. SQUALIFICATI
SQUALIFICATI Carretta. DIFF. nessuno. Padella, Gigliotti e Mogos. DIFF. nessuno. nessuno. DIFF. Improta, Tello e Petriccione. ALL. Castori SQUAL. nessuno DIFF. Fazzi. Corini. SQUAL. Casarini. DIFF. Da Cruz. nessuno. DIFFIDATI M. Ciofani e Gori.

ARBITRO Piscopo di Imperia. ARBITRO Pinzani di Empoli. ARBITRO Ghersini di Genova. ARBITRO Martinelli di Roma. ARBITRO Giua di Olbia. ARBITRO Chiffi di Padova.
GUARDALINEE Soricaro-Luciano. GUARDALINEE Robilotta-Vecchi. GUARDALINEE Tardino-Bresmes. GUARDALINEE Soricaro-Luciano. GUARDALINEE De Troia-Chiocchi. GUARDALINEE Scatragli-Fiore.
TV Sky Calcio 7 HD. TV Sky Calcio 6 HD. TV Sky Calcio 8 HD. TV Sky Calcio 5 HD. TV Sky Calcio 10 HD. TV Sky Calcio 2 HD.