Sei sulla pagina 1di 8

Vodisca Teatro e Marotta&Cafiero presentano…

SPEGNILA!
Festival del digiuno televisivo
Scampia dal 21 al 29 novembre 2010
Note agli organizzatori…
Carissimi amici è con immenso piacere che do inizio all’ufficiale organizzazione di Spegnila! Spero che ciò che oggi è
materia vagante dei nostri sogni possa trasformarsi in pochi mesi in roccia concreta, sovversiva e rivoluzionaria. Di
seguito troverete proposte, dubbi, eventuali e varie da sbrigare, ma prima vorrei ringraziarvi anticipatamente perché
sono convinto che comunque vada sarà un successo, un esperienza che ci arricchirà tutti.
Mancano ufficialmente 80 giorni all’inizio del festival, possono sembrare pochi, ma se il signor Phileas Fogg girò il
mondo in così poco tempo credo che noi possiamo e dobbiamo riuscire a portare a termine questo progetto. Mi
scuserete se sarò retorico in alcuni punti, ma credo nel potere dei sogni e nella comunità come colibrì viaggiante.
Prima di iniziare pregherei tutti di stampare questo file in occasione del primo incontro ufficiale d’organizzazione, in
allegato troverete anche la prima bozza del programma e averne una a testa dove appuntare eventuali modifiche ci
aiuterà.
Primo dilemma: riunioni organizzative. Propongo questa carrellata di date, attendo un vostro riscontro su fb per
concordare tutti insieme il primo incontro. Da qui decideremo il calendario organizzativo. 6 – 7- 8- settembre,
possibilmente in serata visto che probabilmente qualcuno di noi avrà problemi con il lavoro. Per il luogo attendo
vostre proposte.

Cos’è Spegnila!

Spegnila! nasce come festival culturale, come momento rivoluzionario d’incontro e di indipendenza dal mezzo
televisivo, attraverso la produzione di una cultura giovanile e dal basso, per la città di Napoli e in particolare per il
quartiere Scampia. È chiaro a tutti che le parole d’ordine sono tre: cultura, incontro, indipendenza. Saranno le nostre
linee guida.

Perché questo periodo

Per due particolari motivi, il primo è che in città è un periodo morto e potremmo avere un buon riscontro. Il secondo
riguarda le specifiche date del 21, 25 e 29. 21 Festa dell’albero di Legambiente, 25 giornata mondiale contro la
violenza delle donne e 29 giornata mondiale di solidarietà con il popolo palestinese.

Budget

Non teniamo un euro. Speriamo di riuscire a trovare sponsor o semplicemente di organizzare il tutto gratuitamente e
grazie all’aiuto e supporto del volontariato che ci anima e che anima tante realtà che ci circondano.

Location

È una nostra priorità svolgere il festival all’auditorium di Scampia per ora in fase di ristrutturazione. Nel caso non fosse
necessario disponiamo di una tenda stile terremotati donata dalla protezione civile, potremmo usare quella o
appoggiarci ad altre realtà di Scampia tipo il Gridas.
Vodisca Teatro e Marotta&Cafiero presentano…

CALENDARIO DAY BY DAY (per la gioia di Edo butto giù due parole del mio inglese preistorico)

21 Novembre

FESTA DELL’ALBERO dalle 10 alle 12

La giornata dovrebbe iniziare con la Festa dell’Albero di Legambiente, in quest’occasione e con l’aiuto del
circolo La Gru di Scampia pianteremo 10 alberi a Scampia. Link del posto dove pianteremo gli alberi.
http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode=&q=via+fratelli+cervi+scampia&sll=41.44272
6,12.392578&sspn=18.457438,46.538086&ie=UTF8&hq=&hnear=Via+Fratelli+Cervi,+80144+Napoli,+Camp
ania&t=h&ll=40.907768,14.242543&spn=0.001137,0.00284&z=19

Come vedete nella foto ci sono un campetto di calcetto e una pista ciclabile a forma di 8. Alla destra di
queste strutture ci sono 5 aiule da ripulire e su cui pianteremo 10 alberi, 2 per ogni aiola. Gli alberi non
saranno scelti a caso e ognuno sarà dedicato ad uno specifico personaggio scelto in collaborazione con il
Circolo La Gru, che ci darà il supporto tecnico. Gli alberi formeranno il giardino dei Mostri/o dei Giusti
conclusione del percorso del progetto Mostri, in cui si assicurava ai partecipanti che pero ogni 1000 copie
stampate del libro si piantavano 10 alberi nel comune di Napoli. Gli alberi verranno piantati dai bambini del
quartiere e sono convinto che sarà un grande momento perché ogni anno il circolo La Gru organizza questo
momento riscuotendo grande successo. Gli alberi saranno acquistati dalla Marotta&Cafiero, se avete amici
vivaisti fateci sapere.

LANCIO DEL DIGIUNO dalle 12 alle 13

Momento da costruire, si prevede una sorta di conferenza stampa. Il vero e proprio lancio del digiuno
televisivo. Potrebbe iniziare simbolicamente il festival con lo spegnimento di un tv in diretta streaming. Si
accettano proposte.

SCOMMETTO AFRICA

Una delle ultime idee è scommetto Africa. Scommettere in modo responsabile e solidale. Praticamente
tramite un tam tam passaparola su fb si raggruppano un tot di persone che intendono scommettere,
praticamente giocarsi una bolletta calcistica, donandola poi al Festival che provvederà a spedire i proventi
delle vincite (speriamo ci siano) ad Amref al progetto acqua.
http://www.amref.it/locator.cfm?sectionid=773

In realtà potremmo pensare di devolvere i soldi anche a realtà a noi più vicine, sto pensando a chi. Per ora
rimaniamo così, credo sia una bella idea, sia come messaggio di gioco pulito che come azione collettiva di
beneficenza. Li troveremo una decina di scommettitori. Magari potremmo pubblicare le bollette sui siti.

TG dalle 14 in poi

Registrazione della prima puntata del Tg del Festival, per farvi capire cosa intendo per Tg date un’occhiata a
questo video realizzato dai ragazzi di Acmos per il Festival Orme.
http://www.youtube.com/watch?v=cxqbthc6-BM&feature=related

Sarebbe bello organizzare durante il Festival un mino workshop/laboratorio video. Vorremmo dare molto
risalto ai laboratori perché sono strumenti aggregativi e perché rendono protagonisti i giovani e non solo
spettatori. Il tg potrebbe essere registrato tutti i giorni dopo pranzo. In questo modo avremmo anche un
Vodisca Teatro e Marotta&Cafiero presentano…

ottima visibilità su you tube e fb dove che viene intervistato lo farà girare sicuramente. Credo che grazie ad
Antonio e Riccardo potremmo avere le attrezzature necessarie.

LABORATORIO TEATRALE dalle 15 alle 18

Prevediamo un laboratorio teatrale per tutta la durata del festival. In totale sarebbero 6 incontri da 2 o 3
ore con spettacolo finale la domenica successiva. Pausa il sabato per il festino (vedi di seguito). Da capire se
lasciare la completa autogestione del lab ai ragazzi di Arrevuoto/La Candela Verde mettendoli alla prova da
questo punto di vista, oppure impegnarci in prima persona. Tra i ragazzi di Arrevuoto/La Candela Verde c’è
un gruppetto che vorrebbe formare un’associazione, magari potremmo chiedere a loro di curare questa
sezione.

CENA SOLIDALE A LUME DI CANDELA dalle 20 alle 23

Cena solidale a lume di candela. Cena di sensibilizzazione sui temi del commercio equo solidale, sul
consumo energetico e sulla questione acqua, infatti prevediamo di aderire alla campagna Imbroccala
servendo solo acqua di rubinetto. Vorremmo invitare per la serata Padre Alex Zanotelli ormai leader del
movimento per l’acqua pubblica. Non so bene come muovermi con gli acquisti e se mettere un prezzo
simbolico a coperto, tipo 5 euro, lo decideremo insieme. Sono convinto che acquistando dal Pappice e dalla
bottega di Libera riusciremo a fare una buona cena a basso prezzo. Potremmo servire cous cous, chili, pasta
di libera, le melanzane di Simmaco (Responsabile della Cooperativa Al di là dei sogni che produce
melanzane sotto olio attraverso il reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati), magari invitandolo con
i suoi ragazzi, credo sarebbe doveroso.

22 Novembre

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRO FOTOGRAFICA dalle 10 fino alle fine del Festival

Vuoto totale. Non so se invitare un fotografo giovane tipo l’amica di Luca, oppure trovare un buon
fotografo capace di realizzare un corso di fotografia a livello amatoriale che ci porti alla fine del festival alla
realizzazione di una mostra collettiva. A Torino abbiamo assistito ad un incontro con Carla Infante
promotore dei nuovi media. Lui sosteneva di educare i giovani all’utilizzo sociale dei nuovi strumenti, tipo il
cellulare con fotocamera, potremmo organizzare un corso fotografico con cellulari di documentazione.
Questo si aggancerebbe anche al Premio Landieri che quest’anno sarà un premio fotografico.

PRESENTAZIONE LIBRO dalle 12 alle 13,30

Presentazione di un libro a cura della casa editrice Marotta&Cafiero. Si alterneranno per 6 giorni
presentazione di un libro e di un pizzino della legalità. Per questa prima presentazione potremmo optare
per la stampa in 100 copie tramite sistema di pubblicazione on demand della tesi edo su Massimo Troisi. Da
capire però costi e effettiva realizzabilità del progetto visto anche l’eventuale inserimento di un
documentario non ancora esistente.

TG (come i precedenti)

LABORATORIO TEATRALE (come i precedenti)


Vodisca Teatro e Marotta&Cafiero presentano…

SPETTACOLO Dalle 20 alle 22

Da decidere. Prima dell’inizio di ogni spettacolo vorremmo far suonare una sirena- allarme bombe per
solidarietà con il popolo palestinese. Non è ancora ufficiale ma vorrei chiamare Maria Bolignano comica che
ho conoscito durante una rassegna letteraria e che mi ha dato la sua disponibilità per eventi a Scampia. Per
info http://www.mariabolignano.it/ Se accettasse potremmo aprire il festiva col botto visto che è
conosciuta e il suo è uno spettacolo comico.

23 Novembre

PIZZINO DELLA LEGALITA dalle 12 alle 13,30

Presentazione di un pizzino della legalità abbiamo in mente questi nomi, ma si accettano proposte anche su
movimenti o altro che possa attirare gente. Pizzino su Alberto Hurtado, attirerebbe un po’ di gente visto
che c’è il Centro Hurtado a Scampia. Chiederemo a Padre Valletti di scriverlo.

TG (come i precedenti)

LABORATORIO TEATRALE (come i precedenti)

CORTO + FILM dalle 17,30 alle 19,30

Durante il Festival si prevede la proiezione a giorni alteri di film accompagnati da cortometraggi. Per il
primo appuntamento prevediamo la proiezione del corto Al di là della neve girato durante l’estate più un
film da decidere. Noi come Vodisca abbiamo la possibilità di proiettare un film sul boicottaggio della Coca
Cola, il film su Felice Pignataro (aderendo alla campagna Il Gridas non si tocca, anche se il film è visto è stra
visto, sarebbe solo un messaggio politico) o il film sull’immigrazione siciliana di Francesco di Martino U
stissu sangu. Proiettando il film di Francesco potremmo rientrare nel circuito di Nomadica.
http://www.nomadica.eu/ . Infine c’è il film su Naji Ali che vorremmo proiettare il giorno prima della
giornata mondiale per il popolo palestinese. Logicamente vorremmo proiettare anche il secondo film di
Antonio come concordato. Per i corto pensiamo allo spot di Riccardo sulla violenza delle donne, a Big Buck
Bunny http://it.wikipedia.org/wiki/Big_Buck_Bunny e chiedere alla casa dei conigli casa editrice della figlia
di Felice Pignataro se hanno qualche corto animato da loro realizzato.

Per info http://www.lacasadeiconigli.com/

SPETTACOLO dalle 20 alle 22

Da decidere

24 Novembre

PRESENTAZIONE COLLANA ALTRERIGHE (orario precedenti)

Noi della Marotta&Cafiero abbiamo acquisito i testi di una casa editrice napoletana che ha chiuso i battenti
si tratta di Altrerighe. Questo marchio diventerà una nostra collana di narrativa ospitando già ben tre libri,
Claudicante Ballata di un uomo impercettibile, Non Adesso e Cuscino che soffriva pene d’amore. Credo
presenteremo il secondo ancora inedito, ma cercando di coinvolgere anche gli altri autori. Nella stessa
giornata oltre ad annunciare l’acquisizione-sodalizio presenteremo anche i Maggiolini, altra collana
acquisita di piccoli libricini per ora 7. Cercheremo di coinvolgere gli autori per attirare un po’ di gente.
Vodisca Teatro e Marotta&Cafiero presentano…

TG (come i precedenti)

LABORATORIO TEATRALE (come i precedenti)

PASSEGGIATA BOTANICA dalle 15 alle 17

In contemporanea con il lab teatrale passeggiata botanica a cura del circolo La Gru per il parco di Scampia.
Individuazione di esemplari rari e non, possibili avvistamenti di uccelli e sperimentazione della passeggiata
come momento slow di meditazione. A termine serviremo tè del commercio equo.

PANE E POESIA E MARCO MILOZZI IN CONCERTO dalle 20 alle 22

Sono felice di annunciarvi che si aggregherà a noi un nostro amico cantautore di Fermo. Canterà per noi
delle canzoni da lui scritte con chitarra. Logicamente lo farà in modo gratuito. Ho scritto anche Pane e
Poesia perché Marco Milozzi dalle sue porti organizza questa manifestazione che consiste nella libera
lettura di poesie con degustazione di ottima marmellata bio su fette di pane. Io direi di abbinare le due cose
perché Marco non è tanto conosciuto e Pane e Poesia potrebbe portare un po’ di gente che ama la poesia e
la marmellata.

25 NOVEMBRE – GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

PRESENTAZIONE PIZZINO (come i precedenti)

Da decidere

TG (come i precedenti)

LABORATORIO TEATRALE (come i precedenti)

CORTO + FILM dalle 17,30 alle 19,30

Spot di Riccardo a tema per la giornata e film di Antonio “Finchè vita non ci separi”.

SPETTACOLO dalle 20 alle 22

CROCI ROSA per info http://vodiscateatro.jimdo.com/in-repertorio/croci-rosa/

26 NOVEMBRE

PRESENTAZIONE LIBRO (come i precedenti)

Da decidere

TG (come i precedenti)

LABORATORIO TEATRALE (come i precedenti)

MALAVOGLIA – OSSERVAZIONE STELLE (orari da definire)

Qui da capire come giostrarci i ragazzi provenienti dalla Puglia, se dedicare a loro lo spazio del pomeriggio
in piazza, all’aperto e l’osservazione delle stelle rimane la sera. Oppure pensare ad un momento
Vodisca Teatro e Marotta&Cafiero presentano…

contemporaneo, ma questo creerebbe problemi allo spettacolo togliendo gente. Per info sui Malavoglia
http://www.facebook.com/home.php?#!/profile.php?id=100000981458970&ref=ts propongono uno
spettacolo di giocoleria. Li mettiamo di venerdì perché sono liceali e possono solo nel week end. Altro
gruppo proveniente fuori dalla regione, credo che tutto questo dia maggior risalto al festival.

27 NOVEMBRE

PRESENTAZIONE PIZZINO (come i precedenti)

Da decidere

TG (come i precedenti)

LABORATORIO TEATRALE (come i precedenti)

CORTO + FILM dalle 17,30 alle 19,30 (Da decidere)

COCA COLA KILLER PARTY dalle 20 alle 00

Festino contro la Coca Cola, raccoglieremo firme e faremo un po’ di sensibilizzazione, potremmo vendere
prodotti del commercio equo alternativi alla coca. Credo che la serata potrebbe essere affidata
all’associazione di Davide Zazzaro N.F.C Nun fa cazzate, che si occupa proprio si serate musicali e già hanno
contatti con dj e roba varia.

28 NOVEMBRE

TG (come i precedenti)

NAJI ALI dalle 18 alle 19

Proiezione del documentario su Naji Ali, si prevede anche proiezione di un corto da decidere.

SPETTACOLO LAB E CONCERTO DELLA BANDA DI PIERO dalle 20 alle 22

Prima di presentare ufficialmente lo spettacolo realizzato dai ragazzi del lab teatrale vorremmo inserire 30
minuti di musica a cura de La Banda di Piero provenienti da Venezia, gruppo di cantautori che verrebbe
gratuitamente. Uno dei cantanti insieme alla moglie lavorano molto sul tema dell’alcol, sarebbe bello
organizzare un incontro informale sul tema nel pomeriggio.

29 NOVEMBRE

TG (come i precedenti)

MAROTTA&CAFIERO CUP dalle 15 alle 22

24h di calcetto, torneo organizzato col supporto della scuola calcio Arci Scampia che metterebbe a
disposizione i campi. L’organizzazione è a buon livello. Iscrizione minimo 5 partecipanti, 10 euro a testa, a
tutti verrà consegnata la Marotta&Cafiero Card che da sconti sui libri e sugli spettacolo di Vodisca Teatro e
il libro Scrittori in curva edito dalla nostra casa editrice sul tema del calcio. Si prevedono almeno 8 squadre,
speriamo di coinvolgere associazioni. Il torneo vorremmo dedicarlo ad una persona, stiamo pensando
ancora a chi. Vorremmo coinvolgere i familiari per il calcio d’inizio e il minuto di silenzio. Utilizzeremo un
pallone fair trade non cucito da bambini. Le iscrizioni avverranno un mese prima e si tenterà attraverso fb e
Vodisca Teatro e Marotta&Cafiero presentano…

you tube di creare uno spazio on line dove i capitani potranno lasciare dichiarazioni, interviste, foto e altro
per far crescere l’attesa. Premi: miglior giocatore, cannoniere, portiere, difensore, allenatore,
centrocampista, attaccante, goal, squadra fair play. Più coppe per i primi 3/5 classificati. I premi oltre alle
coppe, consisteranno in prodotti equo solidali e particolari, tipo pizzini, cibi biologici, pirografie, film,
piantine e agendine autoprodotte.

ALTRO
ASPETTANDO SPEGNILA

Aspettando Spegnila! È il pre-festival dove organizzeremo degli eventi per fare pubblicità o sfrutteremo
quelli già organizzati. Per ora abbiamo solo date a Novembre, ma credo che uscirà qualcosa sicuramente
anche a settembre e ottobre. Meglio ottobre così abbiamo già il materiale informativo.

1 novembre: 32° convegno nazionale delle comunità di base cristiane. Siamo stati invitati per esporre i
progetti della casa editrice.

4 novembre: Reading a Portici in occasione del Festival Cinema e Diritti

6 novembre: Memorial Antonio Landieri

12 novembre: Readign tratto da Mostri in occasione del Festival Cinema e Diritti a Scampia

GEMELLAGGIO FESTIVAL

C’è la possibilità di creare un gemellaggio con 2 festival, uno di Bologna denominato Festival dei Colori e
l’altro a Novara denominato Festival delle nuove Resistenze. Non so ancora le modalità, ma sicuramente
potrebbe dare risalto nazionale al festival e attirare un po’ di gente anche dal nord.

CONCORSO PER GIOVANI BAND

Realizzazione di un album. Concorso per giovani band, noi mettiamo a disposizione soldi per la realizzazione
del cd, dobbiamo trovare una sala di registrazione che ci dia gratuitamente la disponibilità. Inoltre prendere
contatti con Volver, Kestè e Equobar per assicurare ai gruppi vincitori serate in questi locali. Bisogna capire
quando lanciare il concorso e i costi del cd che si aggirerebbe intorno ai 650 euro. Il cd potrebbe costare tra
i 3 e i 5 euro.

PERNOTTAMENTO

Avevamo pensato alla possibilità di ospitare gente da altre città durante il Festival. Un numero perfetto per
avere sempre gente sarebbe 50. Indipendentemente dal numero di aderenti dovremmo organizzarci con
largo anticipo creando un pacchetto pernottamento interessante. Per ora quello che è uscito fuori è
questo: Pernottamento agli ostelli della Gioventù a Mergellina (http://www.ostellonapoli.com/ ) oppure la
Controra a Matedei (http://www.lacontrora.com/). I prezzi si aggirano tra i 13 e i 16 euro, quello a
Mergellina a suo svantaggio la lontananza e che chiede agli ospiti di fare la card degli ostelli della gioventù
che costa 6 euro. Il nostro obiettivo e mantenere il prezzo tra i 10 e 13 euro a notte in camerate da 8 o 10,
cercando convenzioni con gli ostelli in periodo che, francamente parlando, dovrebbe essere morto per loro.
Arrivando così ad un totale massimo di 117 euro per nove notti di pernottamento. Per il cibo a Scampia c’è
una tavola calda che serve primi piatti a 3,5 euro, ma si può concordare anche a 3, inoltre la zona è ricca di
Vodisca Teatro e Marotta&Cafiero presentano…

pizzerie (margherita 3 euro) e la mia salumeria di fiducia potrebbe farci delle grosse marenne a 3 euro.
Calcolando 6 euro al giorno 54 euro. Totale vitto e alloggio 171 euro per 9 notti e 10 giorni, che diciamoci la
verità è un po’ arrangiato col cibo ma è un prezzo bomba. Rimane il problema degli spostamenti perché a
Napoli non c’è un biglietto settimanale e quindi i ragazzi dovrebbero spendere 2,2 al giorno per spostarsi.
Totale 19,8 sommato a 171 =190,8. Dobbiamo capire in che modo eliminare i 20 euro degli spostamenti.
Per il resto ci dobbiamo muovere un casino con fb e amici per attirare quanta più gente dal nord.

LOGO E PUBBLICITA’

Ci manca un logo e ci vorrebbe un grafico per le locandine, manifesti e banner per il sito. Vorremmo
applicare ai materiali pubblicitari il QR Code che va di moda un casino per info
http://it.wikipedia.org/wiki/Codice_QR

Dobbiamo capire anche come muoverci con la pubblicità on line e cartacea. Si accettano proposte.

QUESTIONARIO

Sarebbe bello organizzare un questionario sulla tv durante il festival da sottoporre ai partecipanti ed


esporre i risultati a festival concluso.

CONVEGNO INCENERITORE

Sarebbe bello realizzare con il supporto di Terra di Confine un convegno-incontro sulla questione
inceneritori, magari gemellandolo con la protesta della discarica di Chiaiano. Da capire. Inoltre vorremmo
coinvolgere anche il network Nest In Progress.