Sei sulla pagina 1di 8

IC C OSTIERO DI VICO EQUENSE -CLASSE V-E

Magic Friends http://anna-classionline.blogspot.it


Data 22 DICEMBRE 2017 GIORNALINO SCOLASTICO ANNO 1 - N.2

Editoriale
Bene rieccoci qua, a quest altro ap-
puntamento! Siamo sempre noi, i
responsabili del giornalino di classe
della V-E.
In questo secondo numero dell an-
no scolastico troverete dei testi si-
gnificativi, redatti dai nostri neo
giornalisti, esperti che vi faranno
ridere e/o piangere in base al tema
trattato.
Questo numero la nostra opportu-
nit per farci conoscere come alunni
seri che si impegnano in classe e ri-
flettono sugli avvenimenti che acca-
dono dentro e fuori la scuola.
Tutto iniziato un paio di settimane fa, quando
Cari lettori, siamo felicissimi nel sa-
la maestra decise di non darci pi compiti per
Sommario
pere che state leggendo i nostri nu-
casa, ma solo lavoretti da fare per Natale. Per > P.I. Andar per
meri di Magic Friends, perch, die- le vie...
prima cosa ci chiese di realizzare dei cartelloni
tro a questo giornale di solo otto sul Natale nel Mondo, poi ci fece vedere un pag. 2
pagine, c tantissimo lavoro di re- esempio di albero di Natale, fatto su cartoncino > Oscurit o lu-
dazione che impegna ben ventuno di in modo creativo, e ci disse che dovevamo far- ce? Un dilemma
risolto.
noi pi le nostre maestre che ci han- ne uno simile. Eravamo preoccupati e ci chie-
no insegnato larte del giornalismo e devamo cosa potesse farne, la maestra, di tanti pag. 3

che ringraziamo con tutto il nostro alberi, ben sapendo che da lei ci si pu aspetta- > Intervista in
re di tutto. famiglia
piccolo cuoricino.
> O vero Natale
Grazie anche a tutti coloro che ci Il giorno dopo ci chiese di fare un angelo e poi
una stella fatta di stelle e ci raccont la leggen- pag. 4
hanno aiutato a scrivere questaltro
da della cometa che si disintegr. > Progetto T.A.P.
numero e che collaborano per ren-
In seguito ci diede altri compiti come costruire pag. 5
dere il nostro giornalino di classe
sempre pi ricco di notizie, di conte- il bue e lasinello in 3d, dopo averceli presenta- > Energia
ti leggendoci la poesia Core e ciuccio. E co- pag. 6
nuti e di disegni.
s continuando, senza saperlo, stavamo realiz- > Ignoranza vai
Yvonne De Martino zando il bel presepe che si vede nella foto. via!
Questo il risultato finale di un faticoso lavoro
Pietro Formato pag. 7
di squadra!
Magic Friends - Docente responsabile: Anna Guarracino
IC COSTIERO DI VICO EQUENSE CLASSE V-E (MAGIC FRIENDS N.2)

Eventi scolastici di rilievo


Progetto Interdisciplinare Andar per le vie Progetto Continuit

Storia locale: larte presepiale Giornalisti in erba


Oggi siamo andati in cattedrale. Per prima cosa, un signore di nome Sabato 25 novembre sono venuti
Giovanni Manganaro ci ha spiegato Larte Presepiale, nel senso che nella 5 E i ragazzi della 3 media
ci ha detto il processo di lavorazione, i vestiti che si usavano per fare i ad aiutarci a fare qualche dise-
presepi e i pastori nel passato. La cosa che mi ha colpito che le paro- gno per poi metterlo sul giornali-
le che uscivano da quella bocca erano parole dette con passione. Il no dIstituto.
signore ci ha spiegato anche il presepe creato da Don Mario, un sacer- I ragazzi, appena arrivati, hanno
dote che fond anche una scuola dedicata all arte del presepe. incominciato a spiegarci la strut-
Questi due signori, Giovanni Manganaro e Antonio Savarese, erano tura del giornalino (il menab) e
stati allievi di Don Mario. Don Mario fu aiutato, nel fare le scenografie ci hanno spiegato anche la rego-
dei presepi, da Antonio Asturi, pro-pro zio di una mia compagna di la delle 5W che noi gi sapeva-
classe di nome Leila. mo.

REDAZIONE Il compito di Antonio Savarese era quello di Dopo ci hanno fatto vedere dei
Direttore: far scorrere le foto e quello di Giovanni Man- fumetti e ci hanno anche detto
Yvonne De Martino ganaro era di spiegarne la storia e il significa- che potevamo fare una vignetta
Vice direttore: to. sul bullismo oppure a piacere.
Pietro Formato Giovanni Manganaro ci ha spiegato anche I ragazzi della 3 media, appena
Redattori: che i pastori nei presepi erano fatti di stoffa, avevamo bisogno di una mano,
Federica Aiello legno e terracotta e come spina dorsale ave- subito ci aiutavano.
Ferdinando Apuzzo vano un filo di ferro. Il ferro veniva usato an-
Lattivit con questi nostri nuovi
Leila Asturi che per produrre movimento. collaboratori durata 2 ore e ci
Giuseppe Cafiero
Jaedon Ruben Capriola Per me stato un onore assistere a queste siamo divertiti tantissimo.
Luca De Chenno spiegazioni. -Giulia Trignano- Ciro Volpe
Chiara De Feo
Francesca De Simone
Asia Desiderio
Antonio Doriano
Martina Esposito
Josep Jayaweera A. P.
Luca Manganaro
Gabriel Pisa
Francesca Rapesta
Francesca Savarese
Pasquale Sorrentino
Giulia Trignano
Ciro Volpe

Magic Friends - Docente responsabile: Anna Guarracino (n.2 -22 dicembre 2017-) pag. 2
IC COSTIERO DI VICO EQUENSE CLASSE V-E (MAGIC FRIENDS N.2)

In classe con classe


Oscurit o luce? Un dilemma risolto. (Testo fantasy)
Ero appena uscita di casa per andare a giocare allaperto quando una persona mi rap.

Mi port in un portale e mi disse: Prima che entri devi sapere che dovrai sceglie-
re.

Io non capii. Entrai e trovai due mondi stranissimi. Incontrai due unicorni e due goblin che
mi dissero: Che la scelta abbia inizio!.

Mi diressi verso il mondo delloscurit ed era bellissimo: sembrava Ottobre. Cerano


zucche, caramelle, goblin, orchi, draghi, serpenti marini e mostri. Ovviamente non po-
tevano mancare le streghe che mi fecero subito fare un giro sulla loro scopa dai poteri
magici. Dopo un poco andai nellaltro regno e vidi: folletti, elfi, sirene, unicorni, cavalli
alati e ovviamente le fate che mi diedero le ali per farmi volare. Dallalto tutto era bellis-
simo. Vedevo tutto il mondo da una prospettiva superiore.

Dopo unoretta andai nella casa delle scelte. Quando uscii, dissi che per me era un pareggio tra i due re-
gni, ma loro non accettarono. Cos si cre in un attimo un caos totale: streghe e fate combattevano tra
loro, ma erano deboli perch avevano dato una parte della loro potenza a me. Le streghe e le fate per
dopo si ripresero i poteri e combatterono come non mai.

Ad un tratto, gridai e dissi: Non meglio essere amiche che nemiche! Cos loro diventarono amiche ed
io capii che la magia esiste davvero.

Martina Esposito

(Testo umoristico)
I miei padroni sembravano essere rimbambiti veramente, perch io me ne stavo disteso tranquillo quan-
do loro arrivarono sparati con un San Bernando che pesava cinquanta volte me e oh my god, quel cane
veniva verso di me!
Sembrava essere fuori di testa e, come un gatto-Ferrari, mi salt addosso: mi diede una zampata nel mio
stomaco felino.
Gliene volevo dire quattro a quel cagnaccio dei miei stivali!
Mi stavo per avvicinare quando i miei padroni lo chiamarono e purtroppo ricevetti un altra zampata sul
mio povero stomaco.
Secondo me quel cane non ci vedeva una cifra!
Il giorno dopo era il giorno delle buche e chi era lunico tonto che avrebbe potuto caderci dentro? Ioooo!
Esatto, proprio io!
Quel cane sembrava un can-porco infatti mangiava 50 Kg di cibo al giorno, cio ben otto euro al giorno e
io mangiavo di meno.
Non ce la facevo pi: era arrivato il momento di fare il gatto coraggioso.
Mi avvicinai e miagolai con tutta la mia forza felina e lui scapp senza fare resistenza.
Finalmente dopo un lungo tempo di battaglia riconquistai il mio impero! Pietro Formato

Magic Friends - Docente responsabile: Anna Guarracino (n.2 -22 dicembre 2017-) pag. 3
IC COSTIERO DI VICO EQUENSE CLASSE V-E (MAGIC FRIENDS N.2)

Sentimenti ed emozioni... in primo piano


Intervista in famiglia... O vero Natale
O vero Natale
nun regala lalbero,
ma a nascita e Ges!

O vero Natale
po essere sempe!

Nu criature dinta mangiatoia,


scarfato do voje e lasiniello.

Cu llangeli ca cantano
e pasture carrivano
e a cumeta ca brilla!

Yvonne De Martino

Dolce Natale
Francesca Savarese

Sta arrivando Natale


Sta arrivando Natale, Ges Bambino nella stalla riposa, Dolce Natale.
ma fa un freddo glaciale! con Giuseppe, la Madonna e la Dolce Ges.
cometa luminosa.
Si incartano i regali Dolce la neve che scende gi.
Un dolce Natale a voi auguriamo
e si danno alle persone speciali. Dolce la mamma e dolce il pap.
e per le vacanze noi ci salutiamo.
Ma il Natale non incartare e Dolci son tutti quelli che sono qua.
scartare, Francesca Rapesta Oggi natale e siamo tutti contenti.
ma con la famiglia insieme stare!
Josep Perera

Luca Manganaro
Magic Friends - Docente responsabile: Anna Guarracino (n.2 -22 dicembre 2017-) pag. 4
IC COSTIERO DI VICO EQUENSE CLASSE V-E (MAGIC FRIENDS N.2)

Cittadinanza Attiva non cAttiva

T.A.P. la sigla che ai giorni nostri terrorizza la Lungo pi di 878 km il TAP uno degli impian-
Puglia. Questo progetto consiste nel far passare ti per il trasporto del gas pi esteso del mondo.
nelle terre pugliesi un gasdotto che dovrebbe In Puglia, tutta la zona interessata stata milita-
condurre il metano in ogni abitazione, dallAsia rizzata e di fatti chi esce di casa non pu rientra-
allItalia e finanche in Europa. re facilmente e neanche pu portare a casa pro-
Dagli spot e dalle pubblicit promozionali il pria eventuali ospiti.
progetto sembrava buono ma tutto quello che Insomma, a chiunque sia venuta questa idea,
avevano detto lavevano inventato di sana pian-
ta, perch in realt non cos. di certo non stata una gran
bella cosa!
Ora i sindaci, i civili e i contadini si battono per
riavere la loro terra dalle mani di chi ha inventa- Luca de Chenno
to addirittura malattie inesistenti per sradicare i
loro ulivi.

UNISCITI A NOI ANCHE TU!


Oggi luomo sta facendo cose orribili, con il progetto T.A.P.: si tratta di un gasdotto che, partito
dallAsia gi arrivato fino alla Puglia.
Gli agricoltori hanno aperto gli occhi e stanno combattendo per la loro terra fertile e per salvare
gli ulivi. Ora sono costretti a stare dentro casa e le donne sono sempre osservate dai militari per-
ch i costruttori del gasdotto hanno creato una zona protetta e non fanno avvicinare nessuno per
non essere disturbati.
Gli ulivi di quelle terre hanno pi di 200 anni e mi dispiace che ora devono essere spiantati cos.
No, non giusto, secondo me! Noi dobbiamo salvare questi ulivi dall uomo che un vero mo-
stro, nemico dellambiente, che fa un gioco sporco! Prima i responsabili di questo progetto di-
cevano che non avrebbero fatto del male agli ulivi, ma poi, come abbiamo visto in tv, li abbatto-
no in modo crudele e senza alcun rispetto.
Quel gasdotto sicuramente meno pericoloso degli oleodotti del petrolio ma fa abbattere questi
ulivi, fatti crescere con cura e amore dai coltivatori. Noi abbiamo resistito a un altro attacco -ha
detto una persona del posto- ma qui continuano a non ascoltarci.
Ma se noi tutti cittadini dellItalia ci unissimo, potremmo impedire questo scempio.

nostro dovere difendere la natura, difendere lambiente e proteggere il nostro territorio!


Francesca Rapesta

Magic Friends - Docente responsabile: Anna Guarracino (n.2 -22 dicembre 2017-) pag. 5
IC COSTIERO DI VICO EQUENSE CLASSE V-E (MAGIC FRIENDS N.2)

Una finestra aperta sul mondo


PA R L I A M O D I E N E RG I A
Lenergia non rinnovabile condan- dal Sole qui sulla Terra in unora, pieno di energia! Ovviamente
ner il Mondo! potrebbe soddisfare le richieste queste non sono critiche: mi
Oggi luomo spende milioni di eu- di energia degli uomini di tutto il
attengo solo ai fatti.
ro per andare nello spazio e nien- Mondo, per un anno intero. Il petrolio viene chiamato Oro
te per lenergia rinnovabile. Purtroppo qui se non facciamo Nero e questo fa capire che or-
Luomo non ne vuole sapere di qualcosa saremo rovinati. Per fa- mai luomo pensa solo ai soldi.
spendere questi milioni di euro re in modo che si riformi il petro- Ma io non voglio una Terra, spor-
per fonti rinnovabili, come lio ci vorranno milioni di anni, e ca, con fonti non rinnovabili. Io,
lenergia: idroelettrica, biocarbu- allora luomo come far, cosa fa- essendo piccola non so se da
rante, solare, geotermica, eolica e r? A questo punto di domanda si grande potr fare qualcosa per
marina. potrebbe rispondere che ricorre- cambiare questo mondo, ma gi
Eppure le energie idroelettriche, r allenergia rinnovabile, ma mi impegno a non inquinare
luomo non ci ha ancora pensato. lambiente dove vivo per avere
eoliche e solari non creano gas
che aumentano leffetto serra! Pensate allAfrica che cos pove- un futuro migliore.
Lenergia solare totale mandata ra mentre ora il Nord America -Leila Asturi-

Il Mondo in pericolo!
L
uomo sta distruggendo Il governo ha approvato questo P.S. Il mondo in pericolo! Dob-
il nostro ambiente per- progetto, ma non ha capito che biamo cambiare! Nessuno ci a-
ch al posto di usare e- cos facendo inquina e che questi scolta, ma noi stiamo in una Re-
nergia rinnovabile che non inqui- scavi potrebbero causare anche pubblica Democratica che signifi-
na, usa quella non rinnovabile, dei terremoti visto che il tragitto ca potere al popolo.
tipo il petrolio. Il petrolio una di questo gasdotto parte dall Asia
Luca Manganaro
fonte di energia non rinnovabile, Minore e arriva in Puglia.
perch dopo sfruttato servono
migliaia di anni per riusarlo e in
pi inquina come le altre energie
non rinnovabili.
Il progetto T.A.P. prevede la co-
struzione di un gran gasdotto e si
pensava che questo non inqui-
nasse e che non distruggesse gli
alberi. Invece, per farlo, devono
scavare sotto terra e devono ta-
gliare tutti gli alberi della zona
interessata: ulivi secolari, cio
che hanno secoli di vita. Francesca Savarese

Magic Friends - Docente responsabile: Anna Guarracino (n.2 -22 dicembre 2017-) pag. 6
IC COSTIERO DI VICO EQUENSE CLASSE V-E (MAGIC FRIENDS N.2)

un problema di tutti: parliamone...


BULLISMO E CYBERBULLISMO
Il bullismo
unazione
Ignoranza vai via!
brutta che pu Bianca una ragazza di 11 anni; frequenta la prima
essere pratica- media ed una maga: la sua missione quella di
ta sia a contat- sconfiggere lignoranza. Purtroppo Bianca si lamen-
to diretto ta perch dice che i suoi compagni di classe stanno
(Reale) sia al troppo tempo con il telefonino in mano e non si im-
computer pegnano nello studio. Lei, tutti i giorni, prima di en-
(Virtuale). trare in classe, va nel Consiglio delle Streghe che si
Il bullo non capisce che colui che subisce i suoi at- trova nel suo armadietto e le 3 streghe, sue amiche,
tacchi sta male e si sente una persona inutile. le suggeriscono la missione del giorno per vincere la
sua battaglia.
-Il Cyber-bullismo un bullo molto vigliacco per-
ch sta dietro ad una tastiera e scrive di tutto e di pi Un giorno Bianca si sveglia e dice, ancora pi con-
per offendere la vittima e questo molto brutto. vinta: Voglio distruggere lignoranza. E allora a-
-Il bullismo, in pratica, ancora peggio perch il pre da sola il libro della magia e legge la formula se-
bullo presente e, non solo offende, minaccia pure. greta: Ignoranza vai via! Torna intelligenza! Que-
Ad esempio, ti dice : Portami i soldi! Comprami il sto suo libro si chiama Trumtus ed il libro che
gelato! Portami il tuo giocattolo! Cio ti comanda e ha resistito alle due guerre mondiali.
se tu non gli dai quello che vuole lui ti picchia, ti d Bianca, quella mattina, entra in classe e comincia a
fastidio. In poche parole, vivi un incubo.
ripetere tra s: Vieni, vieni intelligenza e io ti aiu-
Perci, secondo me, bullismo e Cyber-bullismo so- ter. Comincia a lanciare cos le sue magie su tutti i
no uno peggio dellaltro. compagni della classe, ma loro niente: sembrano
resistere ai suoi incantesimi. Bianca allora li guarda
Pasquale Sorrentino
perplessa e ripete quello che dice sempre: Voi sie-
te come le mosche e internet come la ragnatela
di un ragno. Se continuate a non ascoltarmi farete
una brutta fine: finirete nella ragnatela e il ragno
vi divorer!
Il giorno dopo Bianca va unaltra volta dalle sue ami-
che e queste le danno una magia di milionesimo li-
vello e finalmente Bianca mette K.O. lignoranza e
rivede lintelligenza: i suoi compagni di classe si so-
no cancellati dai gruppi di wathsApp e hanno pro-
messo di usare di meno il cellulare.
Bianca finalmente felice ora sa che il mondo mi-
gliorer nel prossimo futuro.

Federica Aiello e Francesca Savarese Ferdinando Apuzzo


Magic Friends - Docente responsabile: Anna Guarracino (n.2 -22 dicembre 2017-) pag. 7
IC COSTIERO DI VICO EQUENSE CLASSE V-E (MAGIC FRIENDS N.2)

AllegraMente

Ferdinando Apuzzo
Leila Asturi Martina Esposito

Francesca Rapesta
Chiara De Feo

Giulia Trignano Leila Asturi

Magic Friends - Docente responsabile: Anna Guarracino (n.2 -22 dicembre 2017-) pag. 8