Sei sulla pagina 1di 3

N. 3907-03 Reg.

REPUBBLICA ITALIANA
Sent.
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
N. 579 Reg. Gen.
Il Tribunale Amministrativo Regionale della Sicilia,
Sezione Prima, ha pronunciato la seguente
ANNO 2002
SENTENZA

sul ricorso n. 579/2002 proposto da: LUCIDO Michele, LUCIDO Annoino, LUCIDO
Nazarena e LUCIDO Erasmo, tutti rappresentati e difesi dall'Avv. Giuseppe Di
Stefano ed elettivamente domiciliati presso lo studio dello stesso, sito in Palermo, alla
Via Autonomia Siciliana n. 25;

contro

- il Comune di Isola delle Femmine, in persona del Sindaco p.t.,


rapp
domiciliato presso lo studio dello stesso in Palermo alla Via Dello Spezio n.
41;

per l'annullamento previa sospensiva

Isola delle Femmine prot. N.

rilascio della concessione edilizia presentata dai ricorrenti nonch di ogni atto
presupposto, connesso e consequenziale;

per la declatoria

del diritto dei ricorrenti al rilascio della richiesta concessione edilizia;

e per la condanna

del comune intimato al risarcimento dei danni da ritardo;

Visto il ricorso con i relativi allegati;

Visto l'atto di costituzione in giudizio dell'Amministrazione intimata;

Viste le memorie depositate dalle parti a sostegno delle rispettive difese;

1
Visti gli atti tutti di causa;

Designato relatore alla pubblica udienza del 7.10.2003 il Primo Referendario


Maria Cristina Quiligotti, ed uditi l'Avv. G. Cusumano per i ricorrenti e l'Avv. Santo
Zangh per l'Amministrazione resistente;

FATTO E DIRITTO

di Isola delle Femmine prot. N. 14142 del 12.11.2001, con il quale stato disposto il

L.R. n. 17/1994 e del principio di buon andamento e per eccesso di potere (primo

so di potere per sviamento (secondo motivo), per


violazione della L. n. 1187/1968 ed eccesso di potere per sviamento (terzo motivo) e

Si costituito in giudizio il comune intimato con memoria del 20.2.2002,


chiedendo il rigetto del ricorso.

.10.2003 i procuratori delle parti hanno chiesto che il ricorso


fosse preso in decisione, insistendo nelle rispettive conclusioni.

Il Tribunale, rinviata al proseguo ogni statuizione in rito, nel merito e sulle


spese del ricorso, ritiene necessario acquisire agli atti del giudizio, al fine del

PQM

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia, Sezione Prima, rinviata


ogni statuizione in rito, nel merito e sulle spese del ricorso, ordina al Comune
di Isola delleFemmine di depositare presso la Segreteria della Sezione i documentati
chiarimenti di cui in motivazione nel termine di 60 gg. dalla comunicazione in via
----------
----------------------------

2
Ordina che la presente sentenza sia eseguita dalla Autorit Amministrativa.-----
------------------------------------------------------

Cos deciso in Palermo il 2003, in Camera di Consiglio, con l'intervento dei


signori magistrati:---------------------------------

- Giorgio Giallombardo, Presidente

- Maria Cristina Quiligotti, Primo Referendario estensore

- Fabio Taormina, Referendario

Angelo Pirrone, Segretario.

Depositata in Segreteria il 12/12/2003

Il Funzionario

Laura Malerba

I.B.
https://www.giustizia-
amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocnam
e=BQ7TOTNXUPFIA4WPXPQYDXOFWI&q=ISOLA%20or%20DELLE%20or%20FEMMINE
&tipoFile=DOC

A CURA DEL COMITATO CITTADINO ISOLA PULITA DI ISOLA DELLE FEMMINE

http://isolapulita.blogspot.it