Sei sulla pagina 1di 4

COMUNE ISOLA DELLE FEMMINE

PROVINCIA DI PALERMO

3^ SETTORE URBANISTICA

ORDINANZA DIRIGENZIALE

N. 60 del 12-12-2017
ORDINANZA DI DEMOLIZIONE E RIPRISTINO DELLO STATO DEI LUOGHI a carico di:
OLIVERI ANGELO nato a Palermo il giorno 25/05/1939 ed ivi residente in via Rosario Nicoletti n75,
c.f.:LVRNGL39E25G273H;
OLIVERI NICOLA nato a Palermo il 22/02/1970 ed ivi residente in Via Artura Graf n. 4, c.f.:
LVRNCL70B22G273H;
OLIVERI FRANCESCO nato a Palermo il 7/06/1973 e residente in Isola delle Femmine Via Garibaldi n. 54,
c.f.: LVRFNC73H07G273J.

IL RESPONSABILE DEL SETTORE


Visto il verbale di sopralluogo eseguito in data 7/09/2017 da personale della Polizia Municipale per
laccertamento di illeciti in materia di edilizia nellimmobile sito in Isola delle Femmine, via Bernini snc,
identificato al Catasto fabbricati al foglio di mappa 3 particella 1077 sub 1 realizzato con Concessione
Edilizia n. 23 del 17/11/2011, Concessione Edilizia di Variante n. 13 del 23/07/2012, Autorizzazione Edilizia
n. 28 del 5/11/2013, di propriet dei sigg. Oliveri Angelo, nato a Palermo il 25/05/1939 e residente in
Palermo Via Rosario Nicoletti n. 75 ( proprietario per 4/6), Oliveri Nicola nato a Palermo il 22/02/1970 ed
ivi residente in Via Artura Graf n. 4 ( proprietario per 1/6) e Oliveri Francesco nato a Palermo il giorno
7/06/1973 e residente in isola delle Femmine Via Garibaldi n. 54 ( proprietario per 1/6), con il quale sono
state accertate opere edili abusivamente eseguite consistenti in:
1) .Lampliamento al piano terra del corpo principale (originariamente assentito) per una
superficie ampliata di mq. 54,00 circa e per una cubatura di mc. 158,00. Lampliamento
realizzato con copertura in legno sorretto da un sistema di montanti e travi lignee, chiuso
perimetralmente da pannelli prefabbricati intonacati ed infissi in alluminio. Lampliamento
destinato a vano cucina-pranzo. Esso comprende anche il vano scala che da accesso al piano
sottostante, originariamente assentito.
2) La collocazione di due manufatti prefabbricati in muratura, adibiti a locali tecnici e collocati
in adiacenza del confine. I due manufatti sono posti in aderenza fra loro. Ciascun manufatto
misura mt. 2.20 x 2.20 circa e dellaltezza di mt. 2.40 circa.
3) La realizzazione di una superficie pavimentata esterna pari a mq. 120,00.
4) Una diversa disposizione dellingresso del lotto di terreno.
Considerato che le opere verbalizzate sono da considerarsi abusive in quanto realizzate in assenza di
Permesso di costruire (DPR 380/2001 come recepito dalla L.R. 16/2016); in assenza di N.O.
Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Palermo; in assenza del Nulla Osta dellUfficio del Genio Civile di Palermo;
Considerato che, ai sensi del comma 3 dellart. 31 del DPR 380/2001, cos come recepito dallart. 1 della
L.R. 16/2016, se il responsabile dellabuso non provvede alla demolizione e al ripristino dello stato dei
luoghi nel termine di novanta giorni dallingiunzione, il bene e larea di sedime sono acquisiti di diritto
gratuitamente al patrimonio del Comune;

Largo Colombo 1, 90040 Tel. 091-8679211 - fax 091-8679225


COMUNE ISOLA DELLE FEMMINE
PROVINCIA DI PALERMO

Accertato che le opere abusive non sono suscettibili di sanatoria e che sussistono i presupposti per
limmissione in possesso delle opere abusivamente realizzate, dellarea di sedime oltre allacquisizione di
spazi pertinenziali che garantiscano laccesso e lindispensabile fruibilit pari a nove volte la superficie delle
stesse, ai sensi dellart. 31, comma 3 del D.P.R. 380/2001 cos come recepito dallart. 1 della L.R. 16/2016;
Vista la Deliberazione di Consiglio Comunale n. 8 del 18/02/2016 avente per oggetto Regolamento per la
determinazione delle sanzioni amministrative pecuniarie. Art. 31, comma 4 del D.P.R. 380/2001 e
ss.mm.ii., per inottemperanza allordine di demolizione;
Considerato che lintervento oggetto della presente risulta essere stato realizzato in assenza di titoli
abilitativi che ha comportato un aumento di superficie assoggettandolo allapplicazione della sanzione
pecuniaria pari ad 15.800,00 ottenuto secondo quanto disposto dal paragrafo A.4 della suddetta
Deliberazione di C.C. n. 8/2016;

Considerato che larea in questione ricade nel vigente P.R.G. in Z.T.O. E Verde Agricolo, gravata dai
seguenti vincoli:
- Vincolo paesaggistico di cui alla L. 1497/39 e successive modifiche ed integrazioni;
- Vincolo sismico di cui alla L. 64/74 e ss.mm.ii;
Ritenuto infine, di avere acquisito sufficienti elementi ai fini di valutare la sussistenza dei presupposti per
ladozione del provvedimento di demolizione e restituzione in pristino dello stato dei luoghi;
Visto il T.U.E.L. approvato con D.Lgs. n. 267 del 18/08/00;
Vista la Legge n. 30 del 23/12/00, che detta nuove norme sullOrdinamento degli EE.LL.;
Visto lO.R.E.LL.;
Vista la legge 17 agosto 1942, n. 1150 e successive modifiche ed integrazioni;
Visto il DPR 6 giugno 2001, n. 380 art. 31 e ss.mm.ii.;
Vista la legge regionale n. 16 del 10/08/2016 e ss.mm.ii.;
Visti gli atti dufficio;
Attesa la propria competenza ad adottare il presente atto;

ORDINA
Ai sigg. Oliveri Angelo, nato a Palermo il 25/05/1939 e residente in Palermo Via Rosario Nicoletti n. 75 (
proprietario per 4/6), Oliveri Nicola nato a Palermo il 22/02/1970 ed ivi residente in Via Artura Graf n. 4 (
proprietario per 1/6) e Oliveri Francesco nato a Palermo il giorno 7/06/1973 e residente in isola delle
Femmine Via Garibaldi n. 54 ( proprietario per 1/6), di eseguire il ripristino dello stato dei luoghi tramite la
demolizione delle opere abusivamente realizzate, entro 90 (novanta) giorni dalla data di notifica del
presente provvedimento.
I rifiuti prodotti dovranno essere smaltiti in apposita discarica autorizzata nei modi e nelle forme previste
dalla normativa vigente. La relativa documentazione dovr essere custodita ed eventualmente esibita ai
vari organi di vigilanza, pena lapplicazione delle sanzioni previste dal D. Lgs. n 152/2006.

INGIUNGE

Largo Colombo 1, 90040 Tel. 091-8679211 - fax 091-8679225


COMUNE ISOLA DELLE FEMMINE
PROVINCIA DI PALERMO

Ai sigg. Oliveri Angelo, nato a Palermo il 25/05/1939 e residente in Palermo Via Rosario Nicoletti n. 75 (
proprietario per 4/6), Oliveri Nicola nato a Palermo il 22/02/1970 ed ivi residente in Via Artura Graf n. 4 (
proprietario per 1/6) e Oliveri Francesco nato a Palermo il giorno 7/06/1973 e residente in Isola delle
Femmine Via Garibaldi n. 54 ( proprietario per 1/6), quale proprietari dellimmobile e responsabili dei lavori
edili abusivi, di demolire le opere abusive consistenti in:
5) .Lampliamento al piano terra del corpo principale (originariamente assentito) per una
superficie ampliata di mq. 54,00 circa e per una cubatura di mc. 158,00. Lampliamento
realizzato con copertura in legno sorretto da un sistema di montanti e travi lignee, chiuso
perimetralmente da pannelli prefabbricati intonacati ed infissi in alluminio. Lampliamento
destinato a vano cucina-pranzo. Esso comprende anche il vano scala che da accesso al piano
sottostante, originariamente assentito.
6) La collocazione di due manufatti prefabbricati in muratura, adibiti a locali tecnici e collocati
in adiacenza del confine. I due manufatti sono posti in aderenza fra loro. Ciascun manufatto
misura mt. 2.20 x 2.20 circa e dellaltezza di mt. 2.40 circa.
7) La realizzazione di una superficie pavimentata esterna pari a mq. 120,00.
8) Una diversa disposizione dellingresso del lotto di terreno.
Il tutto realizzato in assenza di qualsivoglia provvedimento di assenso da parte di questo Ente;

AVVERTE
che in caso di inottemperanza delle opere di demolizione e di rimessa in pristino dello stato dei
luoghi si proceder allimmissione in possesso delle opere abusivamente realizzate, dellarea di
sedime e dellarea di pertinenza pari a circa nove volte la superficie occupata dalle stesse e
contestualmente verr applicata la sanzione pecuniaria di 15.800,00 prevista dal DPR 6 giugno
2001, n. 380 cos come recepito dallart. 1 della L.R. 16/2016, nonch dalla Deliberazione di
Consiglio Comunale n. 8 del 18/02/2016 (Art. A.4).
Che in virt dellart. 7, comma III della legge n. 47/85, recepita con legge regionale n. 37/85,
lacquisizione delle opere abusivamente realizzate, dellarea di sedime e dellarea di pertinenza
pari a circa nove volte la superficie occupata dalle stesse al patrimonio del Comune di Isola delle
Femmine si verifica di diritto allo scadere del termine di novanta giorni assegnato al trasgressore
per la demolizione, senza che sia necessario alcun ulteriore provvedimento;
Che allaccertamento dellinottemperanza la medesima legge (comma IV dellart. 7 della legge
47/85) attribuisce una funzione certificativa, conoscitiva e formalmente attuativa di effetti gi
prodottisi;

LUfficio messi notificatori incaricato della notifica del presente provvedimento ai sigg Oliveri
Angelo, nato a Palermo il 25/05/1939 e residente in Palermo Via Rosario Nicoletti n. 75 ( proprietario per
4/6), Oliveri Nicola nato a Palermo il 22/02/1970 ed ivi residente in Via Artura Graf n. 4 ( proprietario per
1/6) e Oliveri Francesco nato a Palermo il giorno 7/06/1973 e residente in isola delle Femmine Via
Garibaldi n. 54 ( proprietario per 1/6).

Il Comando di Polizia Municipale incaricato della vigilanza e dellesecuzione della presente


ordinanza.

Nei confronti del presente provvedimento amministrativo proponibile ricorso al Tribunale Amministrativo
Regionale della Sicilia-Palermo - entro il termine di sessanta giorni dalla notifica, comunicazione o piena
conoscenza dello stesso oppure, in via alternativa, ammessa la proposizione del Ricorso straordinario al

Largo Colombo 1, 90040 Tel. 091-8679211 - fax 091-8679225


COMUNE ISOLA DELLE FEMMINE
PROVINCIA DI PALERMO

Presidente della Regione Sicilia - entro il termine di centoventi giorni dalla notifica e/o comunicazione del
provvedimento amministrativo in oggetto o da quando l'interessato ne abbia avuto piena conoscenza.

Che copia della presente ordinanza, munita di relata di notifica, venga trasmessa in copia ai seguenti
organi:
Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo;
Comando di Polizia Municipale;
Comando Carabinieri di Isola delle Femmine;
Ufficio del Genio Civile di Palermo;
Soprintendenza per i BB.CC.AA. Palermo.

F.to Il Responsabile del III Settore


Arch. Monica Giambruno

Firmato digitalmente da

monica giambruno

CN = giambruno
monica
O = non presente
C = IT

Informazioni sul procedimento amministrativo previsto dalla legge n. 241/90 e L.R. n. 10/91
Struttura responsabile del Procedimento: 3 Settore UTC
Responsabile del Procedimento: Responsabile del 3 Settore UTC
Luogo in cui si trova depositata la documentazione: Largo C. Colombo n. 3 90040 Isola delle Femmine (Pa)

Largo Colombo 1, 90040 Tel. 091-8679211 - fax 091-8679225