Sei sulla pagina 1di 218

REPERTORIO DI CANTI LITURGICI

PER IL PATRIARCATO DI VENEZIA

A. CANTI DELLORDINARIO

RITI DI INTRODUZIONE

Segno della Croce e Saluto


A. Fant-D. Stefani, CdP 198-203

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.


Amen.

Il Signore sia con voi.


oppure:
Il Dio della speranza che ci riempie di ogni gioia e pace nella fede
Per la potenza dello Spirito Santo,
sia con tutti voi.
oppure:
La grazia del Signore nostro Ges Cristo,
lamore di Dio Padre e las comunione dello Spirito Santo
sia con tutti voi.
E con il tuo spirito.

Atto penitenziale

PIETA DI NOI
P Rimoldi, CdP 205

Piet di noi, Signore.


Contro di te abbiamo peccato.
Mostraci, Signore, la tua misericordia.
E donaci la tua salvezza.

FIGLIO DEL DIO VIVENTE


F. Rainoldi, CdP 206

Fi glio del Dio vivente, abbi piet di noi.

Tu che per mezzo dello Spirito Santo


hai offerto te stesso, innocente, a Dio
er purificarci dalla opere nostre.

Tu, che ti sei offerto per tutti gli ultimi,


tu, che sei morto una volta per sempre per i peccati,
giusto per gli ingiusti.

Tu, che sei venuto in questo mondo


a guarire ci che era malato
e a cercare ci che era perduto.

Tu, che sei stato mandato dal Padre


non per giudicare il mondo,
ma perch il mondo si salvi per mezzo tuo.

Tu, che sei mite ed umile di cuore,


tu, che chiami a te gli affaticati e gli oppressi,
tu, che hai parole di perdono e speranza.

Tu, che sei venuto nel mondo


perch gli uomini abbiano
la vita e l'abbiano in abbondanza.

Buon Pastore, che dai la vita,


Ges, verit che ci fa liberi,
Ges, unica via che ci conduce al Padre.

Cristo Signore, risurrezione e vita,


che anche dopo la morte
fai vivere chi in te crede e spera.

Ges, vite vera della vigna


che il Padre coltiva e pota
perch porti pi frutto.

Tu, che sei morto e risorto,


e ora siedi alla destra del Padre
a intercedere per noi.

BUON PASTORE
L. Picchi-D. Stefani, CdP 208

Buon Pastore che conosci le tue pecorelle, Signore, piet.


Signore, piet.
Tu che vai in cerca della pecorella smarrita, Cristo, piet
Cristo, piet.
Tu, che ci guidi ai pascoli eterni, Signore, piet.
Signore, piet.

SIGNORE CHE NEL TUO SANGUE


N. Vitone, CdP 207

Signore, che nel tuo sangue distruggi ogni peccato,


abbi piet di noi.
Kyrie, elison.
Cristo, che non disprezzi un cuore penitente,
abbi piet di noi.
Christe, elison.
Signore, che tornerai per giudicare il mondo,
abbi piet di noi.
Kyrie, elison.

SIGNORE CHE TI SEI FATTO UOMO


L. Agustoni-D. Stefani, CdP 210
I
Signore, che ti sei fatto uomo per salvarci, abbi piet di noi.
Signore, piet.
Cristo, che sei morto in croce per noi, abbi piet di noi.
Cristo, piet.
Signore, che hai aperto la via del cielo, abbi piet di noi.
Signore, piet.
II
Signore, ricco di misericordia per chi tinvoca, abbi piet di noi.
Signore, piet.
Cristo misericordioso verso i peccatori, abbi piet di noi.
Cristo, piet.
Signore, nostro avvocato preso il Padre, abbi piet di noi.
Signore, piet.
III
Signore, disceso dal cielo per la nostra salvezza, abbi piet di noi.
Cristo, morto in croce per dare a noi la vita, abbi piet di noi.
Cristo, piet.
Signore, risorto e salito al cielo per ricondurci al Padre, abbi piet di noi.
Signore, piet.

SIGNORE GESU
F. Gomiero-N. Barosco CdP 214

Signore Ges, quando le tenebre invadono le nostre vie,


fa splendere la tua luce.
Kyrie, eleison, eleison.
Signore Ges, quando il buio oscura la nostra speranza,
fa splendere la tua luce.
Kyrie, eleison, eleison.
Signore Ges, quando la fatica rallenta il cammino della croce,
fa splendere la tua luce.
Kyrie, eleison, eleison.

KYRIE ELEISON 1
Gregoriano XVI, CdP 215

Kyrie, eleison (2)


Christe, eleison (2)
Kyrie, eleison (2)

KYRIE, KYRIE, ELEISON 2


J. Berthier-CdP 218

Kyrie, Kyrie, eleison


Kyrie, Kyrie, eleison

KYRIE, KYRIE, ELEISON 3


F. Gomiero, (Tempo di Avvento) inedito

Kyrie, Kyrie, eleison.


Kyrie, Kyrie, eleison.

KYRIE, KYRIE, ELEISON 4


F. Gomiero, (Tempo di Quaresima) inedito

Kyrie, Kyrie, eleison.


Kyrie, Kyrie, eleison.

KYRIE, KYRIE, ELEISON 5


J. Berthier,(Tempo di Pasqua) Canti di Taiz

Kyrie, Kyrie, eleison


Kyrie, Kyrie, eleison
KYRIE ELEISON 6
F. Gomiero, (Tempo ordinario) inedito

Kyrie, eleison
Christe, eleison
Kyrie, eleison

KYRIE ELEISON 7
Gregoriano (Esequie)

Kyrie, eleison
Christe, eleison
Kyrie, eleison

KYRIE ELEISON 8
Gregoriano VIII (De Angelis)

Kyrie, eleison
Christe, eleison
Kyrie, eleison

KYRIE ELEISON 9
Gregoriano IX (Cum jubilo)

Kyrie, eleison
Christe, eleison
Kyrie, eleison

Inno di lode
GLORIA A DIO 1
J. Berthier, CdP 222;
Gloria a Dio nei cieli! Pace su tutta la terra!
Gloria a Dio nei cieli! Pace su tutta la terra!
Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo,
ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie
per la tua gloria immensa!
Signore Dio, re del cielo, Dio Padre onnipotente!
Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre!

(Recitato)
Tu che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi!
Tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica!
Tu che siedi alla destra del Padre, abbi piet di noi!

Tu solo il Santo, tu solo il Signore,


tu solo l'Altissimo! Ges Cristo,
con lo Spirito Santo nella gloria del Padre!

GLORIA A DIO IN CIELO 2


F. Palazn, Paoline, RD I/4
Gloria a Dio in cielo, e in terra pace
agli uomini amati dal Signor.
Per la tua gloria immensa noi ti lodiamo,
ti benediciamo, ti adoriamo,
ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie.
Signore Dio, re del cielo,
Dio Padre onnipotente,
Signore, Figlio unigenito, Ges Cristo.
Signore Dio, Agnello di Dio,
Figlio del Padre.
Tu che togli i peccati del mondo,
abbi piet di noi.
Tu che togli i peccati del mondo,
accogli la nostra supplica.
Tu che siedi alla destra del Padre,
abbi piet di noi.
Perch tu solo il Santo, tu solo il Signore,
tu solo Altissimo Ges Cristo,
con lo Spirito Santo,
nella gloria di Dio Padre. Amen.

GLORIA A DIO 3
F. Gomiero, Inedito

Gloria a Dio nellalto dei cieli


e pace in terra agli uomini che Dio ama.
Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorifichiamo,
ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa,
Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente.
Signore, Figlio unigenito, Ges Cristo,
Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre.
Tu che togli i peccati del mondo abbi piet di noi.
Tu che togli i peccati del mondo accogli la nostra supplica.
Tu che siedi alla destra del Padre abbi piet di noi.
Perch tu solo il Santo, tu solo il Signore,
tu solo l'Altissimo, Ges Cristo,
con lo Spirito Santo nella gloria di Dio Padre. Amen.

GLORIA A DIO 4
F. Zanon, PC 7

Gloria a Dio nellalto dei cieli


e pace in terra agli uomini amati dal Signore.
Ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo,
ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa.

Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente,


Signore, Figlio unigenito, Ges Cristo.

Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre.


Tu che togli i peccati del mondo abbi piet di noi.

Tu che togli i peccati del mondo accogli la nostra supplica.


Tu che siedi alla destra del Padre abbi piet di noi.

Perch tu solo il Santo, tu solo il Signore,


tu solo l'Altissimo, Ges Cristo,
con lo Spirito Santo nella gloria di Dio Padre. Amen. Amen

GLORIA, GLORIA A DIO 5


NL. Barosco, ed. Carrara

Gloria, gloria a Dio nellalto dei cieli.


E pace in terra agli uomini di buona volont.
Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorifichiamo,
ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa,
Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente. Gloria
Signore, Figlio unigenito, Ges Cristo,
Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre.
Tu che togli i peccati del mondo abbi piet di noi.
Tu che togli i peccati del mondo accogli la nostra supplica.
Tu che siedi alla destra del Padre abbi piet di noi. Gloria
Perch tu solo il Santo, tu solo il Signore,
tu solo l'Altissimo, Ges Cristo,
con lo Spirito Santo nella gloria di Dio Padre. Amen. Gloria
GLORIA IN EXCELSIS DEO 6
J.P. Lcot, CdP 223
Gloria, gloria, in excelsis Deo.
Gloria, gloria, in excelsis Deo.
E pace in terra agli uomini di buona volont.
Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo,
ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa,
Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente.
Signore, Figlio unigenito, Ges Cristo,
Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre,
tu che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi;
tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica;
tu che siedi alla destra del Padre, abbi piet di noi.

Perch tu solo il santo,


tu solo il Signore,
tu solo l'Altissimo, Ges Cristo, con lo Spirito Santo
nella gloria di Dio Padre. Amen.

GLORIA IN EXCELSIS DEO 7


M. Frisina, in Pane di vita nuova (2000), Paoline

Gloria in excelsis Deo


Et in terra pax
hominibus bonae voluntatis. bonae voluntatis.

Noi ti lodiamo, ti benediciamo,


ti adoriamo, ti glorifichiamo,
ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa.
Signore Dio, Re del cielo,
Dio Padre onnipotente.
Signore Figlio Unigenito, Ges Cristo.

Signore Dio, Agnello di Dio,


Figlio del Padre,
tu che togli i peccati del mondo,
abbi piet di noi;
tu che togli i peccati del mondo,
accogli la nostra supplica;
tu che siedi alla destra del Padre,
abbi piet di noi.

Perch tu solo il Santo, tu solo il Signore,


con lo Spirito Santo:
nella gloria del Padre. Amen.

GLORIA IN EXCELSIS DEO 8


Gregoriano VIII (De Angelis) CdP 224

Gloria in excelsis Deo


et in terra pax hominibus bonae voluntatis.
Laudamus te, benedicimus te, adoramus te, glorificamus te,
gratias agimus tibi propter magnam gloriam tuam.
Domine Deus, Rex caelestis, Deus Pater omnipotens.
Domine Fili unigenite, Jesu Christe,
Domine Deus, Agnus Dei, Filius Patris,
qui tollis peccata mundi, miserere nobis ;
qui tollis peccata mundi, suscipe deprecationem nostram.
Qui sedes ad dexteram Patris, miserere nobis.
Quondam tu solus sanctus, tu solus Dominus,
Tu solus Altissimus, Jesu Christe,
Cum Sancto Spiritu in gloria Dei Patris.
Amen.

GLORIA IN EXCELSIS DEO 9


Gregoriano IX (Cum jubilo)

Gloria in excelsis Deo


et in terra pax hominibus bonae voluntatis.
Laudamus te, benedicimus te, adoramus te, glorificamus te,
gratias agimus tibi propter magnam gloriam tuam.
Domine Deus, Rex caelestis, Deus Pater omnipotens.
Domine Fili unigenite, Jesu Christe,
Domine Deus, Agnus Dei, Filius Patris,
qui tollis peccata mundi, miserere nobis ;
qui tollis peccata mundi, suscipe deprecationem nostram.
Qui sedes ad dexteram Patris, miserere nobis.
Quondam tu solus sanctus, tu solus Dominus,
Tu solus Altissimus, Jesu Christe,
Cum Sancto Spiritu in gloria Dei Patris.
Amen.

LITURGIA DELLA PAROLA


Salmo responsoriale: Ritornelli comuni
Avvento
Andiamo con gioia incontro al Signore, I A di F. Gomiero
A te, Signore, innalzo, lanima mia. I C di G. Soli
Fa splendere il tuo volto e salvaci, Signore, I B, di F. Gomiero
Vieni, Signore, vieni a salvarci, 3 A, di F. Gomiero
Natale
Oggi nato per noi, oggi nato per noi il Salvatore, di F. Gomiero,
Oggi la luce risplende su di noi, di F. Gomiero,
Oggi, Signore, abbiamo contemplato la tua gloria, di F. Rainoldi, LD 546
Gloria e lode al tuo nome, Signore, Batt.A di F. Gomiero,
Quaresima
Crea in me, o Dio, un cuore puro, di L. Agustoni-F. Rainoldi, LD 578
Fa che ascoltiamo, Signore, la tua voce, 3 A di F. Gomiero
Il Signore il mio pastore, nulla mi mancher, 4, di F. Gomiero
Perdonaci, Signore, abbiamo peccato, Merc. D. Ceneri, di F. Gomiero
Ricordati, Signore , della tua fedelt, di L. Agustoni-F. Rainoldi, LD 577
Volgiti a noi, Signore, in te speriamo, 5 Pasqua A, di F. Gomiero
Pasqua
Ascende il Signore tra canti gioia,[per lAscensione], di F. Gomiero
Abbiamo contemplato, o Dio, le meraviglie del tuo amore, 2 ABC di F. Gomiero
Grandi sono le oper del Signore, alleluia, VI A, di F. Gomiero
Il Signore il nostro Dio, 4 C, di F. Gomiero
Il Signore stato grande con noi, di D. De Stefanis CD 594;CdP 60
Questo il giorno che ha fatto il Signore, G. Vianello, ed. Carrara
Risplenda su di noi, Signore, la luce del tuo volto. III B di T. Zardini
Tempo ordinario
Accogli o Dio, il dono del nostro amore, 10 A, di F. Gomiero
A te, Signore, la potenza e la gloria, 29 A di F. Gomiero
Benedetto il Signore in ogni tempo, di F. Rainoldi, LD 332
Camminer davanti al Signore nella terra dei viventi, Defunti 2, di F. Gomiero
Cantate al Signore, benedite il suo nome, di l. Agustoni-L. Picchi, LD 383-384
Canter per sempre, lamore del Signore, di D. De Stefanis-G. Agamennone, CdP 403
Dio ci benedica con la luce del suo volto, S. Madre di Dio, di F. Gomiero
Donaci, Signore, la tua grazia, 29 B, di F. Gomiero
E bello dar lode al Signore, di L. Agustoni-F. Rainoldi, LD 376-377
Ecco io vengo Signore, per fare la tua volont, 2 A, di F. Gomiero
Esultate giusti nel Signore, ai retti si addice la lode, di F. Rainoldi LD 480-481
Ha sete di te, Signore, lanima mia, 22 A di F. Gomiero
Il Signore buono e grande nellamore, 7 Or C o 24 A, di F. Gomiero
Mostraci, o Dio, il volto del tuo amore, 15 B di F. Gomiero
Nella tua casa, Signore, avr la pace, Defunti 1, di F. Gomiero
Proteggimi, o Dio, in te mi rifugio, 33 B di F. Gomiero
Sei tu, Signore, il mio unico bene, 13 C di F. Gomiero
Tienimi vicino a te, Signore, 31 A, di F. Gomiero
Ti esalto, mio Dio e mio re, LP 196
Un popolo immenso, Signore, hai salvato, Tutti i santi, di F. Gomiero
Visita la terra, Signore, 15 A, di F. Gomiero
Acclamazione al Vangelo
ALLELUIA 1
M. Frisina, ( Tempo di Avvento) DdA/A p. 17
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.
Mostraci, Signore, la tua misericordia,
donaci la tua salvezza.

ALLELUIA 2
H. Caroll-F. Gomiero, ( Tempo di Natale), inedito
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.
Vi annuncio una grande gioia:
oggi per voi nato un Salvatore,
il Cristo Signore.

ALLELUIA 3
Gregoriano- D. Stefani, (Tempo di Pasqua) CdP 245
Alleluia, alleluia, alleluia.
ALLELUIA 4
Tradizionale-A. Fant,(Tempo di Pasqua) CdP 246
Alleluia, alleluia, alleluia.
ALLELUIA 5
F. Gomiero, (Tempo ordinario) inedito
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.
Io sono il pane vivo disceso dal cielo:
chi mangia di questo pane vivr in eterno.
ALLELUIA 6
F. Gomiero, (Tempo ordinario), inedito
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

ALLELUIA 7
F. Gomiero, (Tempo ordinario), inedito
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

ALLELUIA 8
L. Deiss-D. Stefani, (Tempo ordinario) CdP 253
Alleluia, alleluia, alleluia.
ALLELUIA 9
Anonimo, (Tempo ordinario) inedito
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

ALLELUIA 10
J. Berthier, (Tempo ordinario) CdP 268
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.
Da chi andremo, Signore? tu solo hai parole di vita eterna.
ALLELUIA 11
J. Berthier, (Tempo ordinario) Taiz 11
Alleluia! Alleluia, alleluia, alleluia.

ALLELUIA. BENEDITE DIO


F. Gomiero-Du Boullay, (Tempo di Natale) inedito
Alleluia, alleluia! Alleluia, alleluia...
Benedite Dio, nostro Padre: grande nell'amore.
Tutto l'universo gli appartiene, lo copre col suo manto.
La sua santa gloria sulla terra risplende come sole.
Inneggiate a Dio e cantate: degno di ogni lode.
Fra di noi ha posto la sua tenda: l'Immenso, l'Infinito.
Ogni uomo veda e si rallegri danzando nella gioia.

ALLELUIA. NOI TI ADORIAMO


D. Machetta, LDC

Alleluia, alleluia, alleluia.


Noi ti adoriamo, Signore, lode e gloria te, Salvatore!
Noi ti ascoltiamo, Signore, lode e gloria a te, nostra luce!
Noi ti ringraziamo, Signore, lode e gloria a te, nostra pace!

ALLELUIA. PASSERANNO I CIELI


E. Costa - S. Varnav, CdP 260
Passeranno i cieli e passer la terra,
la sua Parola non passer.
Alleluia, alleluia!
Alleluia, alleluia, alleluia,
alleluia, alleluia!
Alleluia, alleluia!
ALLELUIA. SALVEZZA
Apoc. 19 - D. Machetta, CdP 170
Alleluia, alleluia, alleluia.
Salvezza, gloria e potenza sono del nostro Dio:
veri e giusti sono i suoi giudizi.
Lodate il nostro Dio, voi tutti suoi servi,
voi che lo temete, piccoli e grandi.
Ha preso possesso del suo regno il Signore,
il nostro Dio, l'Onnipotente.
Rallegriamoci ed esultiamo,
rendiamo a lui la gloria.
ALLELUIA. SEI PAROLA DI VITA ETERNA
M. Bonfitto,

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia, alleluia!


Sei parola di vita eterna,
la tua presenza per noi festa.

Ti ascoltiamo Cristo Signore,


la tua parola ci colma di gioia.

Per il tempo di Quaresima

GLORIA A CRISTO
R.Jef-D. Stefani, CdP 274

Gloria a Cristo, splendore eterno del Dio vivente.


Gloria a te, Signor.
Gloria a Cristo, Sapienza eterna del Dio vivente.
Gloria a Cristo, Parola eterna del Dio vivente.

Versetti a scelta
Gloria a Cristo, la luce immortale del Padre celeste.
Gloria a Cristo, la vita e la forza di tutti i viventi
Gloria a Cristo, che viene nel mondo a nostra salvezza.
Gloria a Cristo, che muore e risorge per tutti i fratelli.
Gloria a Cristo, che ascende nei cieli alla destra del Padre.
Gloria a Cristo, che dona alla Chiesa lo Spirito Santo.

GLORIA E LODE
G. Liberto, CdP 285

Gloria e lode, gloria e lode a te, o Cristo!


Per noi si fatto obbediente fino alla morte
E alla morte di croce.
Per questo Dio lha esaltato
E gli ha dato il nome che sopra ogni altro nome.

IL SIGNORE E LA LUCE
M. Giombini, CdP 278

Il Signore la luce che vince la notte!


Gloria, gloria, cantiamo il Signore!
Il Signore l'amore che vince il peccato!
Il Signore la gioia che vince l'angoscia!
Il Signore la pace che vince la guerra!
Il Signore speranza di un nuovo futuro!
Il Signore la vita che vince la morte!
LODE A TE O CRISTO
M. T. Henderson

Lode a te, o Cristo, re di eterna gloria.


Lode a te, o Cristo, re di eterna gloria.

Professione di fede

SIMBOLO NICENO-COSTANTINOPOLITANO, CdP 289

Credo in un solo Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra,
di tutte le cose visibili e invisibili. (Rit.)

Credo in un solo Signore, Ges Cristo, unigenito Figlio di Dio,


nato dal Padre prima di tutti i secoli:
Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, generato, non creato,
della stessa sostanza del Padre; per mezzo di lui tutte le cose sono state create. (Rit.)

Per noi uomini e per la nostra salvezza


discese dal cielo,
e per opera dello Spirito Santo
si incarnato nel seno della Vergine Maria e si fatto uomo.
Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, mor e fu sepolto.
Il terzo giorno risuscitato, secondo le Scritture, salito al cielo, siede alla destra dei Padre.
E di nuovo verr, nella gloria, per giudicare i vivi e i morti, e il suo regno non avr rine. (Rit.)

Credo nello Spirito Santo, che Signore e d la vita, e procede dal Padre e dal Figlio.
Con il Padre e il Figlio adorato e glorificato, e ha parlato per mezzo dei profeti. (Rit.)

Credo la Chiesa, una santa cattolica e apostolica.


Professo un solo battesimo per il perdono dei peccati.
Aspetto la risurrezione dei morti
la vita del mondo che verr. Amen. (Rit.)

SIMBOLO APOSTOLICO 1, CdP 290

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; (Rit.)

e in Ges Cristo, suo unico Figliog nostro Signore,


il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine,
pat sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, mor e fu sepolto;
discese agli inferi;
il terzo giorno risuscit da morte; sali al cielo,
siede alla destra di Dio Padre onnipotente;
di l verr a giudicare i vivi e i morti. (Rit.)

Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica,


la comunione dei santi,
la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen. (Rit.)

Rit. 1 Credo, Signore!, di B. Cerino, CdP 291

Rit. 2 Credo, Signore! Amen! di A. Fant, CdP 292

Rit. 3 Credo, Signore, accresci la mia fede! di A. Fant, CdP 293

SIMBOLO APOSTOLICO 2, di F. Rainoldi, CdP 294

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra;


e in Ges Cristo, suo unico Figliog nostro Signore,
il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine,
pat sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, mor e fu sepolto;
discese agli inferi;
il terzo giorno risuscit da morte; sali al cielo,
siede alla destra di Dio Padre onnipotente;
di l verr a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica,
la comunione dei santi,
la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

CREDO IN UNUM DEUM


Gregoriano III, CdP 296

Credo in unum Deum, Patrem omnipotentem, factorem coeli et terrae,


visibilum omnium et invisibilium.
Et in unum Dominum Jesum Christum, Filium Dei unigenitum,
et ex Patre natum ante omnia saecula.
Deum de Deo, lumen de lumine, Deum verum de Deo vero,
genitum, non factum, consubstantialem Patri :
per quem omnia facta sunt.
Qui propter nos homines et propter nostram salutem descendit de caelis.
Et incarnatus est de Spiritu Sancto ex Maria Virgine, et homo factus est.
Crucifixus etiam pro nobis sub Pontio Pilato : passus et sepultus est,
et resurrexit tertia die, secundum Scripturas,
et ascendit in caelum, sedet ad dexteram Patris.
Et iterum venturus est cum gloria iudicare vivos et mortuos,
cuius regni non erit finis.
Et in Spiritum Sanctum, Dominum et vivificantem,
qui ex Patre Filioque procedit.
Qui cum Patre et Filio simul adoratur e conglorificatur:
qui locutus est per prophetas.
Et unam, sanctam, catholicam et apostolicam Ecclesiam.
Confiteor unum baptisma in remissionem peccatorum.
Et expecto resurrectionem mortuorum,
Et vitam venturi saeculi. Amen.

Preghiera dei fedeli

Ascoltaci, ascoltaci, ascoltaci, Signore! Ascoltaci. CdP 304


Cristo, vita nostra, salvaci, di A. Fant-A. Martorell-D. Stefani, CdP 408
Dona alla tua Chiesa pace e santit, di B. Cerino, CdP 409
Dona loro, o Signore, leterno riposo, di L. Agustoni, CdP 411
Guarda con amore i tuoi figli, Signore! CdP 307
In te confidiamo, Signore. CdP 302
Kyrie, eleison, (Quaresima), di F. Gomiero, inedito
Madre di tutte le genti, insegnaci a dire con te: Amen, di J. Espinosa-D. Stefani, CdP 419
O Regina del mondo, Maria sempre Vergine, chiedi per noi pace e salvezza, di E. Bosio, CdP 425
Per i tuoi santi ascoltaci, Signore, di A. Fant-A. Martorell-D. Stefani, CdP 428
Perdonaci, Signore, abbiamo peccato, di G. Agamennone, CdP 430
Piet di noi, o Signore: ascolta la nostra preghiera, di V. Bellone, CdP 431
Preghiamo e cantiamo: Ascoltaci, Signore! CdP 297
Signore, abbi piet di noi, di A. Fant, CdP 439
Signore, venga per noi il tuo regno ! CdP 305
Signore, vieni a salvarci (Avvento), di F. Gomiero, inedito

LITURGIA EUCARISTICA

Benedizione del pane e del vino

E FRUTTO DELLA TERRA


S. Albisetti, M F. Rainoldi, CdP ed. '85, L1
E frutto della terra
e del lavoro umano
il pane che ti offriamo,
Signore del creato.

Benedetto sei tu, o Dio,


che ne fai per noi il pane della vita.
Benedetto nei secoli il Signore!

E frutto della vite


e del lavoro umano
il vino che ti offriamo,
Signore del creato.

Benedetto sei tu, o Dio,


che ne fai per noi bevanda di salvezza.
Benedetto nei secoli il Signore!

Dialogo al Prefazio

Il Signore sia con voi CdP 311


Il Signore sia con voiF. Gomiero, inedito

SANTO 1
L. Picchi, CdP 313

SANTO 2
L. Cansani, CdP 314

SANTO 3
G.M. Rossi, CdP 317

SANTO 4
J. Dikes, CdP 316

SANTO 5
M. Bonfitto, CdP 319

SANTO 6
N. Barosco, Rugginenti, RD II/15-16

SANTO 7
F. Gomiero, inedito, RD II/9

SANCTUS 8
Gregoriano VIII (De Angelis)

Sanctus, sanctus, sanctus Dominus Deus Sabaoth.


Pleni sun caeli et terra gloria tua.
Hosanna in excelsis.
Benedictus qui venit in nomine Domini.
Hosanna in excelsis.

SANCTUS 9
Gregoriano IX (Cum jubilo)

Sanctus, sanctus, sanctus Dominus Deus Sabaoth.


Pleni sun caeli et terra gloria tua.
Hosanna in excelsis.
Benedictus qui venit in nomine Domini.
Hosanna in excelsis.

SANCTUS 10
Gregoriano,( Missa brevis) CdP 326

Sanctus, sanctus, sanctus Dominus Deus Sabaoth.


Pleni sun caeli et terra gloria tua.
Hosanna in excelsis.
Benedictus qui venit in nomine Domini.
Hosanna in excelsis.

SANCTUS 11
J.P. Lcot, CdP 325

Sanctus, sanctus, sanctus Dominus


Pleni sun caeli et terra gloria tua.
Benedictus qui venit in nomine Domini.
Hosanna, hosanna in excelsis.

SANTO 12
G. Zappal-A. Mancuso, Citt nuova ed.

ANAMNESI 1
G.M. Rossi, CdP 328
Annunciamo la tua morte, Signore
proclamiamo la tua risurrezione nellattesa della tua venuta.

ANAMNESI 2
G.M. Rossi, CdP.333.
Ogni volta che mangiamo di questo pane e beviamo a questo calice
annunciamo la tua morte, Signore, nellattesa della tua venuta.

ANAMNESI 3
G.M. Rossi, CdP 336
Tu ci hai redenti con la tua croce e la tua risurrezione:
salvaci, o Salvatore del mondo.

ANAMNESI 4
M. Bonfitto, CdP 330
Annunciamo la tua morte, Signore,
proclamiamo la tua risurrezione nellattesa della tua venuta.

ANAMNESI 5
F. Gomiero, inedito
Annunciamo la tua morte, Signore,
proclamiamo la tua risurrezione nellattesa della tua venuta.

ANAMNESI 6
F. Gomiero, inedito
Tu ci hai redenti con la tua croce e la tua risurrezione:
salvaci, o Salvatore del mondo.

ANAMNESI 7
M. Giombini-D. Stefani, CdP 329
Annunciamo la tua morte, Signore,
proclamiamo la tua risurrezione nellattesa della tua venuta,
nellattesa della tua venuta.

ANAMNESI 8
B, Cerino, CdP 335
Tu ci hai redenti con la tua croce e la tua risurrezione:
salvaci, o Salvatore, salvaci, o Salvatore,
o Salvatore del mondo.

DOSSOLOGIA. AMEN 1
D. Menichetti, CdP 338
Per Cristo Amen.

DOSSOLOGIA. AMEN 2
A. Fant, CdP 339
Amen ! Amen ! Amen!

DOSSOLOGIA. AMEN 3
MR, , CdP 344
Per CristoAmen.

DOSSOLOGIA. AMEN 4
B. Cerino-D. Stefani, CdP 346
Amen, Amen!

DOSSOLOGIA. AMEN 5
F. Gomiero, Inedito
Per Cristo Amen!

DOSSOLOGIA. AMEN 6
F. Gomiero, Inedito
Per Cristo Amen, Signore! Amen!

DOSSOLOGIA. AMEN 7
F. Gomiero, Inedito
Per Cristo, con Cristo e in CristoAmen.
A te Dio Padre onnipotente Amen
Ogni onore e gloriaAmen

Riti di Comunione

PADRE NOSTRO 1
Melodia gregoriana, CdP 369

Padre nostro, che sei nei cieli,


sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno,
sia fatta la tua volont come in cielo cos in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non cindurre in tentazione,
ma liberaci dal male.

PADRE NOSTRO 2
D. Machetta, AdV

Padre nostro, che sei nei cieli,


sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno,
sia fatta la tua volont come in cielo cos in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non cindurre in tentazione,
ma liberaci dal male.

PADRE NOSTRO 3
L. Picchi, CdP 372

Padre nostro, che sei nei cieli,


sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno,
sia fatta la tua volont come in cielo cos in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non cindurre in tentazione,
ma liberaci dal male.

PADRE NOSTRO 4
F. Gomiero, inedito

Padre nostro, che sei nei cieli,


sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno,
sia fatta la tua volont come in cielo cos in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non cindurre in tentazione,
ma liberaci dal male.
Tuo il regno, tua la potenza
E la gloria nei secoli. Amen.

PATER NOSTER 5
Gregoriano, CdP 373

Pater noster, qui es in caelis,


sanctificetur nomen tuum,
adveniat regnum tuum,
fiat voluntas tua sicut in caelo et in terra.
Panem nostrum cotidianum da nobis hodie,
et dimitte nobis debita nostra
sicut et nos dimittimus debitoribus nostris,
et ne nos inducas in tentationem,
sed libera nos a malo.

TUO E IL REGNO 1
A. Kunc, CdP 374
Tuo il regno, tua la potenza e la gloria nei secoli.

TUO E IL REGNO 2
T. Zardini, RD I/12
Tuo il regno, tua la potenza e la gloria nei secoli.

TUO E IL REGNO 3
F. Gomiero, inedito
Tuo il regno, tua la potenza e la gloria nei secoli.

Allo spezzare il pane

AGNELLO DI DIO 1
D. Bartolucci, RD I/14

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, dona a noi la pace.

AGNELLO DI DIO 2
L. Picchi, CdP 381

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, dona a noi la pace.

AGNELLO DI DIO 3
F. Gomiero, inedito

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che insegni a donare la vita, dona a noi la pace.

AGNELLO DI DIO 4
A. Parisi, Tempo di Avvento, inedito

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, dona a noi la pace.

AGNELLO DI DIO 5
F. Gomiero, Tempo di Quaresima, inedito

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, fino a morire,


abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, sopra una croce,
abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, per la sua vita,
dona a noi la pace.

AGNELLO DI DIO 6
E. Costa, CdP 385

Agnello di Dio, che porti il dolore del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che liberi dalla morte, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che vieni a salvare l'uomo, abbi piet di noi.

Agnello di Dio, che sei la nuova Alleanza, abbi piet di noi.


Agnello di Dio, che a tutti spezzi il tuo pane, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che inviti alla cena del Regno, abbi piet di noi.

Agnello di Dio, che porti la luce nel mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che parli di amore e di pace, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, ristoro alla nostra stanchezza, abbi piet di noi.

Agnello di Dio, che scendi dall'alto dei cieli, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, che sei la salvezza del mondo, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, donato a noi da Maria, abbi piet di noi.

Agnello di Dio, che rinnovi tutto il creato, abbi piet di noi.


Agnello di Dio, Parola eterna del Padre, abbi piet di noi.
Agnello di Dio, speranza sul nostro cammino, abbi piet di noi.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, dona a noi la pace.

AGNUS DEI 7
Gregoriano, melodia semplice, CdP 387

Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere nobis.


Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere nobis.
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, dona nobis pacem.
AGNUS DEI 8
Gregoriano, VIII (De Angelis)

Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere nobis.


Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere nobis.
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, dona nobis pacem.

AGNUS DEI 9
Gregoriano, IX (Cum jubilo)

Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere nobis.


Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere nobis.
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, dona nobis pacem.

RITI DI CONCLUSIONE

Saluto e benedizione
Il Signore sia con voiCdP 388-389

Congedo
La Messa finitaCdP 392-397

B. TEMPO DI AVVENTO
INNO

INNALZATE NEI CIELI


S. Albisetti A. Martorell, CdP 453

Innalzate nei cieli lo sguardo:


la salvezza di Dio vicina.
Risvegliate nel cuore lattesa
per accogliere il Re della gloria.

Vieni Ges! Vieni Ges!


Discendi dal cielo,
discendi dal cielo.

Sorger dalla casa di David


il Messia da tutti invocato:
prender da una vergine il corpo
per potenza di Spirito Santo.

Benedetta sei tu, o Maria,


che rispondi allattesa del mondo:
come aurora splendente di grazia
porti al mondo il sole divino.

Vieni, o Re, discendi dal cielo,


porta al mondo il sorriso di Dio:
nessun uomo ha visto il suo volto,
solo tu puoi svelarci il mistero.

CANT I INT RO ITAL I

CAMMINIAMO INCONTRO AL SIGNORE


A.M. Galliano D. Semprini, ed. Paoline, VS p. 12
Camminiamo incontro al Signore,
camminiamo con gioia:
egli viene non tarder,
egli viene, ci salver.

Egli viene il giorno vicino


e la notte va verso laurora.
Eleviamo a lui lanima nostra,
non saremo delusi.

Egli viene vegliamo in attesa


ricordando la sua Parola.
Rivestiamo la forza di Dio
per resistere al male.

Egli viene andiamogli incontro


ritornando su retti sentieri.
Mostrer la sua misericordia,
ci dar la sua grazia.

Egli viene: il Dio fedele


che ci chiama alla sua comunione.
Il Signore sar il nostro bene,
noi la terra feconda.

PREGHIERA DEI POVERI DI JAHV


(O Cieli, piovete dallalto)
G. Amadei, ed. Paoline CeC 112

O cieli, piovete dallalto; o nubi, mandateci il Santo.


O terra, apriti, o terra, e germina il Salvatore.

Siamo il deserto, siamo larsura: maranath, maranath!


Siamo il vento, nessuno ci ode: maranath, maranath!

Siamo le tenebre, nessuno ci guida: maranth, maranath!


Siamo le catene, nessuno ci soglie: maranath, maranath!

Siamo il freddo, nessuno ci copre: maranath, maranath!


Siamo la fame, nessuno ci nutre: maranath, maranath!

Siamo le lacrime, nessuno ci asciuga: maranath, maranath!


Siamo il dolore, nessuno ci guarda: maranath, maranath!

PREPARATE LA VIA DEL SIGNORE


F. Gomiero-J. Gelineau, inedito

Preparate la via del Signore,


ogni colle e monte sia spianato.
Ecco viene il Signor,
ogni uomo vedr il suo giorno.

Togli dal volto la tristezza,


metti le vesti della gioia,
alza lo sguardo verso il ciel:
vicino a te il Salvator!

La sua venuta non sorprenda,


i messaggeri ha mandato.
Viene la pace a portar
E la terra al ciel unir.
Ecco, Egli viene fra le nubi,
gi puoi vederlo allorizzonte.
Se nel tuo cuor laccoglierai
frutti di giustizia darai.

Ciechi, guardate la sua luce,


sordi, ascoltate la sua voce:
viene a voi il Salvator
e vi guider con amor.

Tutta la terra si rallegri


e si unisca nella lode:
il Dio dei cieli scender,
uomo come noi si far.

CANT I PE R L A PRO CE SS IO NE O FFE RTO RIAL E

ECCOMI
Salmo 39-M. Frisina, CdP 807

Eccomi, eccomi!
Signore io vengo.
Eccomi, eccomi!
Si compia in me la tua volont!

Nel mio Signore ho sperato


e su di me s chinato,
ha dato ascolto al mio grido,
mha liberato dalla morte.

I miei piedi ha reso saldi,


sicuri ha reso i miei passi.
Ha messo sulla mia bocca
un nuovo canto di lode.

Il sacrificio non gradisci,


ma mhai aperto lorecchio,
non hai voluto olocausti,
allora ho detto: Io vengo!

Sul tuo libro di me scritto:


Si compia il tuo volere.
Questo, mio Dio, desidero,
la tua legge nel mio cuore.

La tua giustizia ho proclamato,


non tengo chiuse le labbra.
Non rifiutarmi, Signore,
la tua misericordia.

SE QUALCUNO HA DEI BENI


M. Bonfitto, ed . Paoline, PC 336

Se qualcuno ha dei beni in questo mondo,


e chiudesse il cuore agli altri nel dolor,
come potrebbe la carit di Dio rimanere in lui?

Insegnaci, Signore, a mettere la nostra vita


a servizio di tutto il mondo.
Il pane e il vino che noi presentiamo
siano il segno dellunione tra noi.

La nostra Messa sia lincontro con Cristo,


la comunione con quelli che soffrono.

Signore, santifica questi umili doni,


e concedi la pienezza della tua grazia.

VIENI A SALVARCI
A.M. Galliano A. Parisi , DdA/a, p. 20, Paoline

1. Signore, vieni, di te ha sete lumanit.


Signore, vieni, per te il deserto rifiorir.

Tu sei rugiada; che dallimmenso discender;


tu lacqua viva che dentro al cuore zampiller.

Vieni, Signore, a salvarci!


Vieni, Signore, vieni!

2. Signore, vieni, il pianto sale dalle citt.


Signore, vieni, la terra attende la libert.

Tu sei giustizia che le nazioni rinnover:


tu sei la pace che in ogni uomo dimorer.

3. Signore, vieni, il mondo ha fame di verit.


Signore, vieni, per te la notte rispender.

Tu sei la luce che i nostri passi rischiarer;


tu sei la via che verso il cielo ci porter.

4. Signore, vieni, con te rinasce fraternit.


Signore, vieni, il regno tuo si compir.

Tu sei lamore che gioia piena ci doner;


tu sei speranza che ci raccoglie nellunit.

CANT I DI CO MUNIO NE

CIELI IRRORATE LA VOSTRA RUGIADA


D.M.Turoldo - V. Giudici, DdA/a, p.9, Paoline

Cieli, irrorate la vostra rugiada;


nubi, piovete la vostra salvezza.
Cieli, irrorate la vostra rugiada;
nubi, piovete la vostra salvezza.

Non adirarti pi a lungo, Signore,


non ricordare ancora le colpe,
or la citt dei tuoi santi deserta,
Sion tutto un triste deserto!

Guarda, Signore, alla pena del popolo,


manda colui che ci devi mandare,
manda lAgnello che libera e salva,
colui che porta perdono e amore.

Popolo mio, consolati e spera,


popolo, spera e sii nella gioia:
perch tu gemi e sei cos triste?
questo il pianto che lava il tuo cuore.

Nostra speranza Cristo che torna,


ritorna e vive nel cuore delluomo:
il vero dono di amore del Padre
e dello Spirito Santo la gloria.

Altre strofe per le domeniche di Avvento:


Gerusalemme ora piange ed sola,
prima era il tuo santuario amato,
la casa ove splendevi di gloria:
piena, sonante di canti e memorie!

Abbiam peccato, abbiamo tradito,


tutti infedeli alla tua alleanza:
ora noi siamo una cosa immonda,
caduti come le foglie nel fango.

Le iniquit quale turbine irato


ci hanno strappati dallalbero santo:
tu hai nascosto a noi il tuo volto,
ci hai resi schiavi del nostro peccato.

Come la pietra in cammino ora venga


e ci riporti al monte di Sion:
la strada appiani in mezzo al deserto,
dei nuovi schiavi egli rompa il giogo.

S, verr presto a te la salvezza,


mai ti abbatta nessuna paura:
ecco, ora vengo io stesso a salvarti,
io il tuo Dio, il tuo Santo, Israele.

CIELO NUOVO E LA TUA PAROLA


L. Di Simone-G. Liberto, CdP 625

Cielo nuovo la tua Parola,


nuova terra la tua carit!
Agnello immolato e vittorioso,
Cristo Ges, Signore che rinnovi luniverso.

Destati dal sonno che ti opprime,


apri gli occhi sulla povert,
Chiesa a cui lo Spirito ripete:
Ti ho sposata nella fedelt.

Voltati e guarda la mia voce:


nessun uomo dice verit!
Vedi che germoglia proprio adesso
questa luce nelloscurit.

Apri gli orizzonti del tuo cuore


Al Vangelo della carit;
sciolti sono i vincoli di morte:
io far di te la mia citt.

Lascia la dimora di tuo padre,


corri incontro allumanit;
fascia le ferite degli oppressi:
la tua veste splendida sar.
Resta nellamore del tuo Sposo,
la mia forza non ti lascer;
noi faremo insieme un mondo nuovo:
ci che muore presto rivivr.

VIENI, RE DI GIUSTIZIA
D. Anselmi, DdA/a p. 20, Paoline

Vieni, Signore, re di giustizia e di pace!


Vieni, re di giustizia,
re della pace, re della pace.

Dio, da al re il tuo giudizio,


al figlio del re la tua giustizia;
regga con giustizia il tuo popolo
e i tuoi poveri con rettitudine.

Nei suoi giorni fiorir la giustizia e abbonder la pace,


finch non si spenga la luna.
E dominer da mare a mare,
dal fiume sino ai confini della terra.

Egli liberer il povero che invoca


e il misero che non trova aiuto,
avr piet del debole e del povero
e salver la vita dei suoi miseri.

Il suo nome duri in eterno,


davanti al sole persista il suo nome.
In lui saranno benedette tutte le stirpi della terra
e tutti i popoli lo diranno beato.

CANTI DOPO LA COMUNIONE

COME MARIA, FIGLIA DI SION


A.M .Galliano-A. Parisi, DdA/a p.35, Paoline

Come Maria, figlia di Sion,


noi ti ascoltiamo, Verbo di Dio:
il nostro cuore con desiderio
alla tua voce noi apriremo, come Maria.

Come Maria, vergine santa,


ti contempliamo, Dio mistero:
il nostro sguardo con desiderio
alla tua luce noi apriremo, come Maria.

Come Maria, arca di Dio,


noi ti accogliamo, dolce Signore:
le nostre mani con desiderio
al tuo dono noi apriremo, come Maria.

Come Maria, umile madre,


ti custodiamo, Ospite santo:
la nostra vita con desiderio
al tuo amore noi apriremo, come Maria.

MA LA TUA PAROLA
(Symbolum 80)
P. Sequeri, CdP 693

Oltre la memoria del tempo che ho vissuto,


oltre la speranza che serve al mio domani,
oltre il desiderio di vivere il presente,
anchio, confesso, ho chiesto che cosa verit?

E tu, come un desiderio


che non ha memorie, Padre buono,
come una speranza che non ha confini,
come un tempo eterno sei per me.
Io so quanto amore chiede
questa lunga attesa del tuo giorno, o Dio.
Luce in ogni cosa, io non vedo ancora,
ma la tua Parola mi rischiarer.

Quando le parole non bastano allamore,


quando il mio fratello domanda pi del pane,
quando lillusione promette un mondo nuovo,
anchio rimango incerto nel mezzo del cammino.

E tu, Figlio tanto amato,


verit delluomo, mio Signore,
come la promessa di un perdono eterno,
libert infinita sei per me.
Io so quanto amore chiede
questa lunga attesa del tuo giorno, o Dio.
Luce in ogni cosa, io non vedo ancora,
ma la tua Parola mi rischiarer.

Chiedo alla mia mente coraggio di pensare,


chiedo alle mie mani la forza di donare,
chiedo al cuore incerto passione per la vita,
e chiedo a te, fratello, di credere con me.

E tu, forza della vita,


Spirito damore, dolce Iddio,
grembo dogni cosa, tenerezza immensa,
verit del mondo sei per me.
Io so quanto amore chiede
questa lunga attesa del tuo giorno, o Dio.
Luce in ogni cosa, io non vedo ancora,
ma la tua Parola mi rischiarer.

VOCE DI UNO CHE GRIDA NEL DESERTO


M. Frisina, CdP 463

Voce di uno che grida nel deserto:


Convertitevi, il regno qui.
Preparate la via del Signore,
raddrizzate i suoi sentieri.

Alleluia, alleluia,
viene il Signore, alleluia.
Preparate una strada nel deserto,
per il Signore che viene.

E venne un uomo e il suo nome era Giovanni,


lui testimone della luce di Dio;
come una lampada che rischiara il buio,
egli arde nelloscurit.
Ecco io mando il mio messaggero
dinanzi a me, per prepararmi la via,
per ricondurre i padri verso i figli,
con lo spirito di Elia.

Altri Canti di Avvento

ALLELUIA. FA CHE VEDIAMO, O DIO, IL TUO AMORE


L. Agustoni-F. Rainoldi, LD 525
Accl. al vangelo

Alleluia, alleluia.
Fa che vediamo o Dio, il tuo amore,
concedi a noi la tua salvezza.

CRISTO VIVE
E. Costa-B. Farrell, CdP 635

Cristo vive: Alleluia!


Cristo viene: Maranath!

Cristo luce: Alleluia!


Cristo pace: Maranath!

Cristo pane: Alleluia!


Cristo dono: Maranath!

Cristo salva: Alleluia!


Cristo regna: Maranath!

MARANATHA
F. Rainoldi, AdV 5/1992, RN 10
Acclamazione.Invocazione

Vieni, Signore, vieni:


Vieni, Signore, vieni!

Vieni, Signore, Maranath!


Vieni, Signore, Maranath!

Vieni presto, vieni:


stella del mattino, vieni, Ges.

Amen, gloria, osanna, alleluia.


Amen, gloria, osanna.

Vieni presto, Signore Ges.


Vieni presto, Signore Ges.

Vieni presto, Maranath,


vieni presto, Maranath.

Amen, gloria, osanna.


Amen, gloria, osanna.

Alleluia, Maranath.
Alleluia, Maranath.

NON TEMERE, MARIA


M. Frisina, CdP 810
Dopo Comunione

Non temere Maria


perch trovato grazia
presso il tuo Signore
che si dona a Te.

Apri il cuore non temere


egli sar con te.

Non temere Abramo


la tua debolezza
padre di un nuovo popolo
nella fede sarai

Non temere Mos


se tu non sai parlare
perch la voce del Signore
parler per te.

Non temere Giuseppe


di prendere Maria
perch in lei Dio compir
il mistero dAmore.

Pietro no, non temere


se il Signore ha scelto
la tua fede povera
per convincere il mondo.

OSANNA AL FIGLIO DI DAVID


A. Gazzera-P Damilano, CdP 455
Comunione

Osanna al Figlio di David, osanna al Redentor!

Apritevi, o porte eterne: avanza il Re della gloria;


nei cieli e sulla terra eterno il suo poter.

Avvento
O monti, stillate dolcezza: il Re d'amor s'avvicina;
si dona, pane vivo, ed offre pace al cuor.

O Vergine, presso l'Altissimo trovasti grazia e onor:


soccorri i tuoi figli donando il Salvator.

Onore, lode e gloria al Padre e al Figlio


ed allo Spirito Santo nei secoli sar.

Natale
E nato per noi il Messia, nato il Re della pace,
risuona il lieto annuncio: nato il Salvator!

E nato per noi un bambino, Parola di Dio vivente,


sceso sulla terra il Verbo del Signor.

O luce e splendore del Padre, illumina le menti,


accogli i nostri cuori, o Cristo Redentor!

PACE FIORISCA
Salmo 71-F. Rainoldi, LD 362-363
Dopo comunione

Pace fiorisca, germogli la giustizia.


Pace Cristo, luce delle genti.

Salmo 71
Dio, da al re il tuo giudizio, *al figlio del re la tua giustizia;
regga con giustizia il tuo popolo,* e i tuoi poveri con rettitudine.
Pace fiorisca giustizia per i poveri.
Le montagne portino pace al popolo * e le colline giustizia.
Salver i figli dei poveri * e abbatter loppressore.
Pace fiorisca salvezza per i miseri.

Il suo regno durer quanto il sole,* quanto la luna, per tutti i secoli;
scender come pioggia sull'erba, * come acqua che irrora la terra.
Pace fiorisca, risplenda come il sole.
E dominer da mare a mare,* dal fiume sino ai confini della terra.
A lui si piegheranno gli abitanti del deserto,* lambiranno la polvere i suoi nemici.
Pace fiorisca, germogli in tutto il mondo.

I re di Tarsis e delle isole porteranno offerte,* i re degli Arabi e di Saba offriranno tributi.
A lui tutti i re si prostreranno,* lo serviranno tutte le nazioni.
Pace fiorisca, amore tra le genti.
Egli liberer il povero che invoca,* e il misero che non ha aiuto;
avr piet del debole e del povero,* e salver la vita dei suoi miseri.
Pace fiorisca, conforto per gli oppressi.

Li riscatter dalla violenza e dal sopruso,* sar prezioso ai suoi occhi il loro sangue.
Si pregher per lui ogni giorno,* sar benedetto per sempre.
Pace fiorisca, fruttifichi il dolore.
Benedetto il Signore, Dio dIsraele:* egli solo compie prodigi.
E benedetto il suo nome glorioso per sempre, * della sua gloria sia piena la terra.
Pace fiorisca, prodigio del Signore.

Gloria al Padre, al Figlio Salvatore.


Gloria allo Spirito, in eterno. Amen.

(Si pu eseguire il salmo anche in forma pi semplice,


omettendo i ritornelli e usando per tutti i versetti la prima parte del modulo.)

TU QUANDO VERRAI
G.F. Poma Croft, CdP 447
Corale. Inizio. Dopo Comunione

Tu, quando verrai, Signore Ges,


quel giorno sarai un sole per noi.
Un libero canto da noi nascer
e come una danza il cielo sar.

Tu, quando verrai, Signore Ges,


insieme vorrai far festa con noi.
E senza tramonto la festa sar,
perch finalmente saremo con te

Tu, quando verrai, Signore Ges,


per sempre dirai: Gioite con me!
Noi ora sappiamo che il Regno verr:
nel breve passaggio viviamo con te.
TU SARAI PROFETA
M. Frisina, in Canta la tua fede- Vitt.V.to, 531
Dopo Comunione

Una luce che rischiara, una lampada che arde,


una voce che proclama la parola di salvezza.
Precursore nella gioia, precursore nel dolore,
tu che sveli nel perdono, lannunzio di misericordia.

Tu sarai profeta di salvezza


fino ai confini della terra,
porterai la mia parola,
risplenderai della mia luce.

Forte amico dello sposo, che gioisci alla sua voce,


tu cammini per il mondo, per precedere il Signore.
Porter la mia mano, e porr sulla tua bocca
la potente mia parola che convertir il mondo.

VERSO TE NOI VENIAMO


N.L. Barosco, inedito
Inizio Avvento

Come il sole che, scomparso nel buio,


torna a splendere ancora sul mondo,
tu, Signore, salvezza dell'uomo,
vieni ancora a portar la tua luce.
Verso te noi veniamo, o Cristo,
camminando incontro al tuo Avvento;
verso te affrettiamo il nostro passo
con gioia, Signor,
accettando la mano che ci porgi,
affrontando l'impegno d'amore che ci chiedi.
Il tuo Avvento, o Dio che salvi,
parola che svela l'amore,
parola che esige giustizia,
parola che porta speranza.
In quel grembo che t'accolse nel mondo,
in Maria che ti diede alla luce,
noi troviamo quell'arca divina
che ogni uomo accoglie e salva.

C. TEMPO DI NATALE
INNO

ADESTE FIDELES
Tradizionale, CdP 484

Adeste fideles, laeti, triumphantes:


Venite, venite in Betlehem!
Natum videte Regem Angelorum.
Venite, adoremus! Venite, adoremus!
Venite, adoremus Dominum!

En grege relicto, humiles ad cunas


vocati pastores adproperant:
et nos ovanti gradu festinemus:
Aeterni Parentis splendorem aeternum
velatum sub carne videbimus:
Deum infantem, pannis involutum:

Pro nobis egenus et foeno cubantem


Piis foveamus amplexibus:
Sic nos amantem quis non redamaret?

VENITE FEDELI
G. Stefani-J.F.Wide-B. Cerino, CdP 484

Venite, fedeli, langelo ci invita:


venite, venite a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.

Venite adoriamo, venite adoriamo,


venite adoriamo il Signore Ges.

La luce del mondo brilla in una grotta:


la fede ci guida a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.

La notte risplende, tutto il mondo attende:


seguiamo i pastori a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.

Il Figlio di Dio, re delluniverso,


si fatto bambino a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.

Sia gloria nei cieli, pace sulla terra


un angelo annuncia a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.

CANT I INT RO ITAL I

IN E XCE L SIS G LO RIA


F. Gomiero-H.Brown, MeA 2/99, EDB

Nel buio della notte


una luce sfolgor.
Voci di gioia cantano:
in excelsis gloria!
In excelsis gloria! (4 v)

A Betlemme nato Ges:


una schiera dangeli
canta al Figlio di Dio.
in excelsis gloria!

Accorrono i pastori
a veder la novit.
Cantano lieti con stupor:
in excelsis gloria!

Il prodigio si compie per noi:


Dio ci salva in Cristo Ges.
Tutti insieme cantiamo:
in excelsis gloria!
NELLA NOTTE IL SOLE
L. Borello-M. Deflorian - E. Costa J. Goss, CdP 481

Nella notte il sole,


nel silenzio il Verbo:
Dio nasce uomo,
entra in noi la vita.

Una nuova lieta aurora


splende su Jerusalem:
Re, che tutto il mondo adora,
Cristo nato in Betlehem.

Nuovo giorno splende,


la Parola carne:
passa il vecchio mondo,
Cristo si fa storia.

Viene incontro alluomo,


porta la giustizia:
fonte di speranza,
voce di chi niente.

NON TEMETE POPOLI DEL MONDO


C. Recalcati - P. Lanzoni, ed. Paoline, RDI/2

Non temete, popoli del mondo,


spalancate le porte a Cristo Signore,
al Figlio delleterno, nato da Maria.

Oggi nato per noi un Salvatore,


un giorno santo spuntato per noi:
oggi apparsa una splendida luce,
venite, adoriamo il Signore!

O voi tutti che ancora cercate Dio,


voi che siete tormentati dal dubbio,
voi che gi possedete la fede,
venite, adoriamo il Signore!

Non abbiate paura di andare a Cristo,


di accettare la sua potest:
sia lui a parlare alluomo
venite, adoriamo il Signore!

CANT I PE R L A PRO CE SS IO NE O FFE RTO RIAL E

CANTANO GLI ANGELI


L. Borello - A. Fant, CdP 469

Cantano gli angeli: gloria al Signore,


pace in terra agli uomini!
Nasce per noi Cristo Signore,
dono di Dio agli uomini!

Tutti cantiamo: alleluia!


Al Figlio di Dio! Alleluia!

Cristo Signore, noi ti accogliamo


come fratello che viene a noi.
Figlio di Dio, noi ti adoriamo:
resta per sempre in mezzo a noi!

Cristo amore, luce da luce,


splenda nel mondo la verit.
Tu sei la via che ci conduce
verso la patria, leternit!

Cristo, parola di Dio Padre


sveli il suo volto, la sua bont.
Nato da donna vergine e madre,
viene a salvare lumanit.

TU SCENDI DALLE STELLE


S. Alfonso M. de Liguori-N. Vitone, CdP 483

Tu scendi dalle stelle, o re del cielo,


e vieni in una grotta al freddo e al gelo,
e vieni in una grotta al freddo e al gelo.
O bambino, mio divino,
io ti vedo qui a tremar, o Dio beato!
Ah, quanto ti cost lavermi amato!
Ah, quanto ti cost lavermi amato!

A te, che sei del mondo il Creatore,


mancano panni e fuoco, o mio Signore,
mancano panni e fuoco, o mio Signore.
Caro eletto pargoletto,
quanto questa povert pi minnamora,
giacch ti fece amor povero ancora,
giacch ti fece amor povero ancora.

TU SEI STUPENDA LUCE


G. Poma J. S. Bach, RD I/16, MeA, EDB

Tu sei stupenda luce in me


nel nuovo giorno che mi dai,
intatto dono, grazie!
Amico, tu rinnoverai
i segni dei passaggi tuoi.
Se tu mi guidi, partir,
accanto a te anchio vedr.
E poi sapr che nel mistero
sei con me.
Ges Signore, vieni!

Tu sei stupenda luce in me


nel nuovo giorno che mi dai,
intatto dono, grazie!
Amico, oggi spargerai
il seme degli annunci tuoi.
Se tu mi parli, fiorir,
in libert vivr di te.
E poi sapr per quali frutti
sei con me.
Ges Signore, vieni!

Tu sei stupenda luce in me


nel nuovo giorno che mi dai,
intatto dono, grazie!
Amico certo tu sarai
nel volto dei fratelli miei.
Se tu mi chiami, io verr,
ti servir con fedelt.
E poi sapr con quale amore
sei con me.
Ges Signore, vieni!

CANT I DI CO MUNIO NE

NOTTE DI LUCE
F. Rainoldi J. Akepsimas, CdP 480

Notte di luce, colma lattesa!


Notte di speranza: vieni, Ges!
Verbo del Padre, vesti il silenzio.

Sia gloria nei cieli, sia pace quaggi!


Sia gloria nei cieli, sia pace quaggi!

Alba di pace, Regno che irrompe!


Alba di perdono: vieni, Ges!
Santo di Dio, vesti il peccato.

Giorno damore, nuova alleanza!


Giorno di salvezza: vieni, Ges!
Sposo fedele, vesti la carne.

TU SEI LA MIA VITA


Symbolum '77- Sequeri, CP 732

Tu sei la mia vita, altro io non ho.


Tu sei la mia strada, la mia verit.
nella tua parola io camminer,
finch avr respiro, fino a quando tu vorrai.
Non avr paura sai, se Tu sei con me:
io ti prego resta con me.
Credo in te Signore nato da Maria,
Figlio eterno e santo, uomo come noi.
Morto per amore vivo in mezzo a noi:
una cosa sola con il Padre e con i tuoi,
fino a quando - io lo so - Tu ritornerai
per aprirci il Regno di Dio.
Tu sei la mia forza, altro io non ho.
Tu sei la mia pace, la mia libert.
Niente nella vita ci separer:
so che la tua mano forte non mi lascer.
So che da ogni male tu mi libererai
e nel tuo perdono vivr.

Padre della vita noi crediamo in Te.


Figlio salvatore noi speriamo in Te.
Spirito d'amore vieni in mezzo a noi:
Tu da mille strade ci raduni in unit.
E per mille strada, poi, dove Tu vorrai
noi saremo il seme di Dio.

VERBO DEL DIO VIVENTE


Leo Di Simone-G. Liberto,
in O Cristo splendore del Padre, Paoline, p.18

Verbo del Dio vivente parla ancora,


tu che tra noi la tenda hai piantato!
Angelo rivestito di gloria e di splendore,
prendi la veste della nostra carne:
splende la veste della nostra carne!

La festa per le nozze preparata,


gioisce gi la sposa del tuo dono.
Cantiamo le armonie della tua luce
con cembali le lodi del tuo amore.

O fonte cristallina della vita,


tu stilli la rugiada che rinfranca;
immersi siamo nella tua freschezza,
lavati dal tuo soffio e ricreati.

La sala del convito rivestita


di porpora e profumo di salvezza;
la casa s' riempita di fragranza
ed il tuo olio unge il nostro volto.

La grazia dei tuoi occhi s' posata,


di seta, sulla tavola imbandita.
Rendiamo grazie per il cibo nuovo,
la coppa dello Spirito trabocca.

Immagini di gloria sulla terra,


i popoli danzando a te verranno;
esprime ogni linguaggio l'esultanza
dell'unit perfetta e ritrovata.

CANT I DO PO L A CO MUNIO NE

NELLA NOTTE SANTA


Tradizionale-NL. Barosco, inedito

Nella notte santa sopra d'una grotta,


si diffonde un canto e un fulgor celeste.
Gloria in excelsis Deo. (2v)
Gli angeli del cielo, scendono festanti
cantano esultanti, per Ges Bambino.
Tutto il mondo giubila, per il Bimbo nato.
Egli ci ha portato pace, amor, letizia;
Gloria a Dio Padre, gloria al Santo Spirito.
Gloria al Dio Figlio nato dalla Vergine.

QUELLO CHE ABBIAMO UDITO


A.M. Galliano-F.Buttazzo, CdP 710

Quello che abbiamo udito,


quello che abbiam veduto,
quello che abbiam toccato
dell'amore infinito,
l'annunciamo al mondo!
Grandi cose ha fatto il Signore!
Del suo amore vogliamo parlare:
Dio Padre il suo Figlio ha donato,
sulla croce l'abbiamo veduto.
In Ges tutto il cielo si apre,
ogni figlio conosce suo Padre;
alla vita rinasce ogni cosa
e l'amore raduna la Chiesa.
Nello Spirito il mondo creato
e si apre al suo dono infinito;
il fratello al fratello d mano
per aprire un nuovo cammino.
Viene il regno di Dio nel mondo
e l'amore rivela il suo avvento;
come un seme germoglia nell'uomo
che risponde all'invito divino.
SIGNORE SEI VENUTO
L. Scaglianti, CdP 728

Signore, sei venuto fratello in mezzo a noi,


Signore, hai portato amore e libert.
Signore, sei vissuto nella povert:
noi ti ringraziamo, Ges.

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.


Alleluia, alleluia. Alleluia!

Signore, sei venuto fratello nel dolore.


Signore, hai parlato del regno dellamore.
Signore, hai donato la tua vita a noi:
noi ti ringraziamo, Ges.

Sei qui con noi, Signore, fratello in mezzo a noi.


Tu parli al nostro cuore damore e libert.
Tu vuoi che ti cerchiamo nella povert:
noi ti ringraziamo, Ges.

Altri Canti di Natale

ALZATI E RISPLENDI
Gocam (RnS), CdP 610
Inizio. Epifania.

Alzati e risplendi ecco la tua luce,


e su te la gloria del Signore. (x2)
Volgi i tuoi occhi e guarda lontano,
che il tuo cuore palpiti di esultanza.
Ecco i tuoi figli che vengono a te,
le tue figlie danzano di gioia.

Jerusalem, Jerusalem spogliati della tua tristezza.


Jerusalem, Jerusalem canta e danza al tuo Signor.

Marceranno i popoli alla tua luce,


ed i re vedranno il tuo splendore (x2)
Stuoli di cammelli tinvaderanno,
tesori dal mare affluiranno a te.
Si verr da Efa, da Saba e Kedar,
per lodare il nome del Signore.

Figli di stranieri costruiranno le tue mura,


ed i loro re verranno a te. (x2)
Io far di te una fonte di gioia,
tu sarai chiamata: Citt del Signore.
Il dolore e il lutto finiranno,
sarai la mia gioia tra le genti

ASTRO DEL CIEL


F. Gruber-Tradizionale

Astro del ciel, Pargol divin,


mite Agnello Redentor!
Tu che i vati da lungi sognar,
tu che angeliche voci annunziar,
luce dona alle menti,
pace infondi nei cuor! (2 v)

Astro del ciel, Pargol divin,


mite Agnello Redentor!
Tu, disceso a scontare lerror,
Tu, sol anto a parlare, damor,
luce dona alle menti,
pace infondi nei cuor! (2 v)

Astro del ciel, Pargol divin,


mite Agnello Redentor,
Tu di stirpe regale decor,
Tu virgineo mistico fior,
luce dona alle menti,
pace infondi nei cuor! (2 v)

Altro testo di G. Pedemonti


Ed. Carrara

Astro del Ciel - vivo Splendor,


dall'Oriente sorgi ancor
a portare la Luce e l'Amor,
a portare la Gioia nei cuor.
Vieni, dolce Bambino,
Vieni, Signore Ges!

Candido Fior - nato quaggi,


l'Universo invoca Te:
tu Speranza nel nostro dolor,
tu Rifugio nel buio terror.
O Salvezza del mondo,
sola Speranza, Ges!

Notte d'Amor - e di Bont,


scende un canto di lass:
gloria a Dio nell'alto dei ciel,
pace in terra a chi pace non ha.
Scendi a noi col tuo Amore,
mite Bambino Ges !

CO NDUCIMI T U
A. Ortolano, CdP 629

Conducimi tu, luce gentile,


conducimi nel buio che mi stringe.
La notte buia, la casa lontana:
conducimi avanti, luce divina.

Se abiti in me, luce divina,


sorgente viva e limpida sarai per me.
La notte...

Sostienimi, Spirito, con la tua forza


e rendimi tua nuova creatura.
La notte...

CRIS TO L A L UCE
C. Recalcati-P. Lanzoni
Dopo comunione

Cristo la luce, Cristo la pace,


Cristo la ricchezza dell'umanit.

Cristo la luce, Cristo la pace,


Cristo la ricchezza dell'umanit.

Dio per noi rifugio e forza.


Non temiamo se trema la terra,
se crollano i monti nel fondo del mare...
Dio vicino a noi.

Ecco la santa dimora dell'Altissimo,


Dio in essa: non pu vacillare;
le viene in soccorso prima del mattino...
Dio vicino a noi.

E' in mezzo a noi il Dio dell'universo,


con noi il Dio di Giacobbe
Venite e vedete l'amore del Signore...
Dio vicino a noi.

E SONO SOLO UN UOMO


Symbolum 78- P. Sequeri, CdP 910
Dopo Comunione

Io lo so Signore che vengo da lontano


prima nel pensiero e poi nella Tua mano.
Io mi rendo conto che Tu sei la mia vita
ma non mi sembra vero di pregarti cos.
"Padre di ogni uomo" e non ti ho visto mai
"Spirito di vita" e nacqui da una donna;
"Figlio mio fratello" e sono solo un uomo
E imparer a guardare tutto il mondo
con gli occhi trasparenti di un bambino
e insegner a chiamarti "Padre nostro"
ad ogni figlio che diventa uomo. (2v.)
Io lo so, Signore, che tu mi sei vicino
luce alla mia mente, guida al mio cammino
mano che sorregge, sguardo che perdona
e non mi sembra vero che tu esista cos.
Dove nasce amore tu sei la sorgente
dove c' una croce tu sei la speranza
dove il tempo ha fine tu sei vita eterna:
e so che posso sempre contare su di te!
E accoglier la vita come un dono
e avr il coraggio di morire anch'io
e incontro a te verr con mio fratello
che non si sente amato da nessuno. (2v.)
GES SALVATORE
C. Recalcati, in Nato da donna, Ed. Paoline
Inizio

Ges Salvatore, immagine del Padre


Re immortale dei secoli!
Luce d'eterna luce, speranza inestinguibile,
ascolta la nostra preghiera.
Tu che sei nato da Maria Vergine
ascolta la nostra preghiera. (2v)
Nel gaudio del Natale ti salutiamo, o Cristo,
che sei del mondo il Redentor.
La terra, il cielo e il mare acclamano il tuo avvento,
o Figlio, o Figlio di Dio.
Redenti dal tuo sangue, il nome tuo adoriamo,
cantiamo a te un canto nuovo. (2v)

I CIELI NARRANO LA GLORIA DI DIO


Salmo 18- M. Frisina, CdP 659
Lode. Proc. offertoriale. Dopo Com.

I cieli narrano la gloria di Dio


e il firmamento annunzia l'opera sua,
alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

Il giorno al giorno ne affida il messaggio,


la notte alla notte ne trasmette notizia;
non linguaggio, non sono parole
di cui non si oda il suono.

L pose una tenda per il sole che sorge;


come uno sposo dalla stanza nuziale;
esulta come un prode che corre
con gioia la sua strada.

Lui sorge dall'ultimo estremo del cielo


e la sua corsa l'altro estremo raggiunge.
Nessuna delle creature potr
mai sottrarsi al suo calore.

La legge di Dio rinfranca l'anima,


la testimonianza del Signore verace.
Gioisce il cuore ai suoi giusti precetti
che danno la luce agli occhi.

INNO A CRISTO
F. Gomiero-J.P. Lcot, inedito
Inizio Avvento. Natale

Gloria a te, Cristo Ges,


oggi e sempre tu regnerai.
Gloria a te! Presto verrai:
sei speranza solo tu.

Verbo di Dio fin dal principio,


Figlio delluomo nato tra noi,
ogni credente invoca il tuo nome.
Solo in te pace e unit:
Amen! Maranath!
Primo fra tutti i figli di Dio,
morto e risorto, vivi col Padre,
nello splendore della sua casa.

Figlio diletto, dolce presenza,


sotto il mistero della tua Chiesa
ami ogni uomo come un fratello.

Vita del mondo, gloria del Padre,


umile servo fino alla morte,
doni alla storia un nuovo futuro.

Canta per te tutta la Chiesa,


loda con te il Padre nei cieli,
e nello Spirito esulta di gioia.

MAGNIFICAT
Ignoto (m:Ravel), inedito
Dopo Comunione

Dio ha fatto in me cose grandi,


Lui che guarda l'umile servo
e disperde i superbi nell'orgoglio del cuore.
L'anima mia esulta in Dio, mio salvatore.
L'anima mia esulta in Dio, mio salvatore.
La sua salvezza canter
Lui, onnipotente e santo,
Lui abbatte i grandi dai troni
e solleva dal fango il suo umile servo.
Lui, misericordia infinita.
Lui che rende povero il ricco
e ricolma di beni chi si affida al suo amore.
Lui, amore sempre fedele.
Lui guida il suo servo Israele
e ricorda il suo patto stabilito per sempre.

NOI CANTIAMO A TE, SIGNORE


F. Gomiero-Th. Stern , inedito
Corale. Inizio

Noi cantiamo a te, Signore, tu hai fatto i cieli e la terra:


solo a te la gloria.
Padre, Figlio e Spirito Santo, te la nostra voce proclama:
lode a te nei secoli.

Ti rendiamo grazie, Padre, per il Figlio, dono d'amore:


degno sei di lode.
Egli porta i nostri peccati, salva il mondo dalla morte:
grazie a te nei secoli.

Noi cerchiamo pace e gioia, tu ci apri un mondo nuovo,


dove regna amore.
Sia per noi, la tua Parola, luce e forza nel cammino:
gloria a te nei secoli.

Grande e buono sei, o Padre: ci raduni intorno alla mensa


per formarci Chiesa.
Segno eterno d'alleanza, Cristo innalzi sopra il mondo:
lode a te nei secoli.

O SALVATORE DEL MONDO


C. Recalcati-P. Lanzoni, in Celebriamo il Natale, ed. Paoline
Inno. Vespri

O Salvatore del mondo


del Padre vera immagine,
nato allinizio dei tempi
re immortale dei secoli.

Luce deterna luce,


speranza inestinguibile,
la nostra supplica ascolta
e la preghiera esaudisci.

O redentore delluomo
nato da Vergina Madre,
prendendo forma mortale
di noi ricordati ancora.

Nel gaudio del natale


ti salutiamo, o Cristo.
La terra,m il cielo e il mare
il tuo avvento acclamano.

Dal tuo sangue redenti,


o Figlio dellAltissimo,
noi adoriamo il tuo nome,
cantiamo un cantico nuovo.

A te sia gloria, o Cristo,


che da Maria sei nato.
Al Padre e al Santo Spirito
gloria e onore nei secoli. Amen.

Versione latina

Jesu Redemptor omnium,


quem lucis ante originem,
parem patemae gloriae,
Pater supremus edidit.

Tu lumen et splendor Patris,


tu spes perennis omnium:
intende quas fundunt preces
tui per orbem servuli.

Memento, rerum Conditor,


nostri quod olim corporis,
sacrata ab alvo Virginis
nascendo, formam sumpseris.

Testatur hoc praesens dies,


currens per anni circulum,
quod solus e sinu Patris
mundi salus adveneris.

Hunc astra, tellus, aequora,


hunc onme quod caelo subest
salutis auctorem novae
novo salutat cantico.

Et nos, beata quos sacri


rigavit unda sanguinis,
natalis ob diem tui,
hymni tributum solvimus.

Jesu, tibi sit gloria,


qui natus es de Virgine,
cum Patre et almo Spiritu,
in sempiterna saecula. Amen.

SPLENDE LA GLORIA
F. Gomiero-H. Schtz, MeA 3/94, EDB
Corale. Inizio. Proc. offertoriale

Splende la gloria del Signor


Nelle sue grandi opere.
Canti la terra, canti il ciel,
linno di grazie canti.

Alleluia, alleluia,
Lode al Signore, alleluia!
Alleluia, alleluia,
cantiamo a Lui: Alleluia!

Padre per noi si rivel,


Cristo suo figlio ci don.
Una famiglia former,
cinsegner lamore.

Gesti di pace chieder


per una nuova umanit.
Ci doner il suo Spirito
lungo le vie del mondo.

TU SEI L'OFFERTA
C. Recalcati-P. Lanzoni, in Celebriamo il Natale, ed. Paoline

L'Agnello venuto a noi dalla casa di David;


dalla stirpe di Abramo l'eterno sacerdote;
da cielo disceso come luce, nato da Maria.

Tu sei l'offerta del cielo e della terra, tu immolato, tu adorato.


Cosa posso offrirti Signor?
Gloria a te, amico dell'uomo!
Gloria a te, misericordioso!
Gloria a te, venuto a salvarci.
Tu sei l'offerta del cielo e della terra, tu immolato, tu adorato.

L'Agnello venuto a noi, germoglio divino,


elevato ministro del nuovo sacrificio,
portando l'offerta dei suo corpo nato da Maria.

VE RB O , L UCE DA L UCE
G. Liberto, PC 400

Verbo, luce da luce, sole senza tramonto,


tu rischiari le tenebre nella notte del mondo.

Generato dal Padre, sei disceso dal cielo


per redimere il mondo quando il tempo compiuto.

Nell'avvento glorioso, alla fine dei tempi,


tu ci accogli alla destra, nella gioia dei santi.

Gloria al Padre, al Figlio, allo Spirito Santo,


gloria sempre ed onore per i secoli eterni. Amen.

VERBUM CARO FACTUM EST


Lauda sec. XV-P. Damilano,CdP 175 ed. 1983

Verbun caro factun est de Virgine Maria.

In hoc anni circulo vita datur populo,


nato nobis Domino de Virgine Maria.

Fons de suo rivulo oritur pro populo,


nexo mortis vinculo de Virgine Maria.

Virga florem protulit, sol fulgorem attulit,


Nihil tamen abstulit, de Virgine Maria.

Christo laus et gloria, salus et victoria,


Honor, virtus, gloria, de Virgine Maria.

VI ANNUNZIO UNA GRANDE GIOIA


Salmo 95-C. Recalcati, in Nato da donna, ed. Paoline
Salmo responsoriale di Natale

Vi annunzio una grande gioia:


oggi vi nato Ges (2 volte).

Cantate al Signore un canto nuovo;


cantate al Signore da tutta la terra;
cantate al Signore, benedite il suo nome.

Gioiscano i cieli, esulti la terra,


frema il mare e quanto racchiude;
esultino i campi, si rallegri la foresta.

Esultino davanti al Signore


perch viene a giudicare la terra:
le genti giudicher con giustizia e verit.

Canti Mariani per Avvento e Natale

ACCO G L I, O VE RG INE MARIA


C. Recalcati, in Nato da donna, ed. Paoline
Inizio. Dopo comunione. Vespri

Accogli, o Vergine Maria,


nel tuo grembo santo
il Verbo eterno di Dio Padre,
Dio come il Padre.

Su te il divino Spirito,
o Madre del Signore,
distende la sua ombra
e ti fa sposa.
O porta del tempio santa,
intatta e inviolabile,
ti apri al Re Signore,
Re di gloria.

Predetto da tutti i profeti,


da un angelo annunziato,
nasce Ges il Cristo
salvatore.

ACQUA DI FONTE
Monastero di Vitorchiano, CdP 21
Inizio. Dopo Comunione

Acqua di fonte cristallina e pura,


sei l'innocenza ed il candore, o Madre,
fertile terra tutta aperta al sole,
posa su te lo sguardo del Signore.
A quel saluto d'Angelo celeste,
con umilt e fede tu hai creduto,
e ormai compiuto il tempo dell'attesa,
Vergine intatta, hai concepito il Figlio.
E tieni tutto chiuso nel tuo grembo,
il Dio immenso che distende i cieli,
per cui le stelle splendono di luce,
e pesa nella mano l'universo.
In lui tu sei la Madre dei viventi;
verso di te la Chiesa si rivolge,
e nel tuo amore, nella tua obbedienza
trova il sentiero per tornare a Dio.
In mezzo a noi sempre il Figlio tuo,
e fa da ponte tra il tempo e l'eterno:
per lui sia gloria al Padre che nei cieli,
nel Santo Spirito, fonte di vita.

ALMA REDEMPTORIS MATER


Gregoriano

Alma Redemptoris Mater,


quae percia coeli porta manes.
Et stella maris, succurre cadenti
Surgere qui curat populo :
Tu quae genuisti natura mirante
Tuum sanctum Genitorem:
Vrgo prius ac posterius,
Gabrielis ab ore sumens illud Ave,
peccatorum miserere.

GIOVANE DONNA
L.Scaglianti-L.Bancolini, CdP 579
Dopo Comunione

Giovane donna, attesa dell'umanit,


un desiderio d'amore e pura libert.
Il Dio lontano qui, vicino a te,
voce e silenzio, annuncio di novit.
Ave Maria! Ave Maria!
Dio t'ha scelta qual madre, piena di bellezza;
ed il suo amore t'avvolger con la sua ombra.
Grembo per Dio venuto sulla terra,
tu sarai madre di un uomo nuovo.
Ecco l'ancella che vive della sua Parola,
libero il cuore perch l'amore trovi casa.
Ora l'attesa densa di preghiera
e l'Uomo nuovo qui in mezzo a noi.
LAUDA ALLA VERGINE MARIA
D. Machetta, LD 653
Inizio. Imm. Concezione. Madre di Dio

Mirabile il Signore t'ha creata


o Vergine purissima e gloriosa;
dai secoli risplendi immacolata,
la santit di Dio in te riposa.
Augusta Madre del Signore,
prescelta da eterno Consiglio!
Conserva puro il nostro cuore
e forma in noi l'immagine del Figlio!
In Ges Cristo il Padre ringraziamo,
nel suo Santo Spirito esultiamo.
Tu sorgi quale aurora in ciel nascente,
al mondo porti il sole di giustizia;
trionfi vittoriosa sul serpente,
con lui avrai eterna inimicizia.
Giardino chiuso e fonte sigillata,
sei tempio degno del tuo Creatore;
o terra, dallo Spirito irrorata,
germogli il Santo, Cristo Salvatore.
MARIA NUOVA ARCA D'ALLEANZA
F.Gomiero-Anonimo, inedito
Inizio. Lode finale

Maria, nuova arca d'alleanza,


tu ci apri la porta del cielo.
Per te Dio dimora in mezzo a noi,
da te, Maria tutta santa,
nato il nostro Salvatore,
da Spirito Santo concepito.

Maria, benedetta fra le donne,


tu fosti guardata con amore,
e Dio t'ha prescelta tra di noi
perch fossi madre del suo Figlio.
Tu sei del tuo, popolo la gloria,
per te rinasce la speranza,
con te noi cammineremo insieme
sui passi segnati da Ges.

MARIA, TU CHE HAI ATTESO


D. Semprini, CP 920
Comunione

Maria, tu che hai atteso nel silenzio


la sua Parola per noi....
Aiutaci ad accogliere il Figlio tuo
che ora viene in noi.
Maria, tu che sei stata cos docile
davanti al tuo Signor....
Maria, tu che hai portato dolcemente
l'immenso dono d'amor....
Maria, tu che umilmente hai sofferto
del suo ingiusto dolor....
Maria, tu che ora vivi nella gloria
insieme al tuo Signor....
RALLEGRATI, O VERGINE MARIA
Leo Di Simone-G. Liberto,
in O Cristo splendore del Padre, Paoline.
Inizio IV Dom. Avvento. Dopo Comunione

Rallegrati, o Vergine Maria,


gi sorge la stella di Giacobbe.
Si compiono oggi le Scritture:
come nube feconda viene il Signore.

Viene il nostro Dio, non sta in silenzio;


l'orecchio fai attento al suo saluto.
Dolce il verbo del suo labbro,
nobile il disegno del suo cuore.

Splende come ali di colomba


il vestimento del suo rnessaggero;
scende come zefiro d'estate
su di te, fecondo, il suo conforto.

Spiega la sua forza il nostro Dio,


nella tua carne trova il suo riposo;
trova in te il suo santuario,
lodalo ed amalo per sempre.

Eccolo, appare il suo corteo,


davanti a lui cammina la giustizia.
Domer l'orgoglio dei potenti,
render agli umili il vigore.

Stender la sua misericordia


sugli uomini che temono il suo nome;
umile ancella del Signore,
tessici le lodi dellAmore.

SI COMPIE LA PROMESSA
M. Ampollini-J. Crger, CP 457
Corale. Inizio

Si compie la promessa ormai:


il Cristo nascer;
speranza dellumanit,
si chiamer Ges.

Il Padre ha mostrato in te
Lamore che ha per noi:
comincia qui leternit,
la pace regner.

Tu, come serva docile,


hai detto il tuo s:
La spada ti trafigger,
con lui tu soffrirai

Maria, tu ci condurrai
al figlio tuo Ges:
le genti ti invocano,
sei madre di bont.

D. TEMPO DI QUARESIMA
INNO

SIGNORE ASCOLTA-ATTENDE DOMINE


G. Stefani D. Stefani- Gregoriano, CdP 499

Signore ascolta: Padre perdona!


Fa che vediamo il tuo amore.

A te guardiamo, Redentore nostro,


da te speriamo gioia di salvezza:
fa che troviamo grazia di perdono.

Ti confessiamo ogni nostra colpa,


riconosciamo ogni nostro errore
e ti preghiamo: dona il tuo perdono.

O buon Pastore, Tu che dai la vita,


Parola certa, Roccia che non muta,
perdona ancora, con piet infinita.

In latino
Attende, Domine, et miserere
quia peccavimus tibi!

Ad te, Rex summe, omnium Redemptor,


oculos nostros sublevamus flentes:
exaudi, Christe, supplicantum preces.

Dextera Patris, lapis angularis,


Via salutis, janua caelisetis,
ablue nostri maculas delicti.

Rogamus, Deus, tuam majestatem:


Auribus sacris gemitus exaudi:
crimina nostra placidus indulge.

Tibi fatemur crimina admissa:


contrito corde pandimus occulta,
tua, Redemptor, pieta ignoscat.

Innocens captus, nec repugnans ductus,


Testibus falsis pro impiis damnatus:
Quos redemisti tu conserva, Christe.

CANT I INT RO ITAL I

NEL DESERTO VENIAMO CON TE


F. Gomiero-J. Gelineau, inedito
Inizio. I Dom. ABC
Nel deserto, Signore, veniamo con te,
sospinti come te dallo Spirito.
Anche noi mangeremo la Parola di Dio,
anche noi serviremo solo il Padre.
Con te noi faremo la Pasqua, Signor:
nel deserto veniamo con te.

Nel deserto, Signore, preghiamo con te,


sospinti come te dallo Spirito.
Anche noi proveremo il silenzio di Dio,
anche noi crederemo al suo amore.
Con te noi faremo la Pasqua, Signor:
nel deserto preghiamo con te.

Nel deserto, Signore, lottiamo con te,


sospinti come te dallo Spirito.
Anche noi proveremo la fatica della fede,
anche noi seguiremo i tuoi passi.
Con te noi faremo la Pasqua, Signor:
nel deserto lottiamo con te.

SE TU MI ACCOGLI
G. Stefani - G. Neumark CdP 501

Se tu mi accogli, Padre buono,


prima che venga sera,
se tu mi doni il tuo perdono,
avr la pace vera:
ti chiamer, mio Salvatore,
e torner, Ges, con te.

Se nellangoscia pi profonda,
quando il nemico assale,
se la tua grazia mi circonda,
non temer alcun male:
tinvocher, mio Redentore,
e rester sempre con te.

TU, SIGNORE, AMI LE TUE CREATURE


F. Gomiero-N. Barosco NdsP 6, LDC
Inizio. Ceneri. II Dom. ABC

Tu, Signore, ami le tue creature.


Davanti a noi tu apri un nuovo cammino.
Radunati dal tuo grande amore,
invochiamo il dono della vita nuova. (2 v.)

Tu, Signore, vedi che siamo smarriti.


La luce del tuo Cristo torna a risplendere.
Richiamati dalla sua parola,
ritorniamo sui passi della vita vera. (2 v.)

Tu, Signore, sei il nostro Redentore.


Torni a difendere il sangue della tua famiglia.
Rinnovati dal suo sacrificio,
riprendiamo con Cristo una vita santa. (2 v.)

CANT I PE R L A PRO CE SS IO NE O FFE RTO RIAL E

LE MANI ALZATE
V. Meloni O. Vercruysse - D. Stefani, CdP 914

Le mani alzate verso te, Signor,


per offrirti il mondo.
Le mani alzate verso te, Signor:
gioia in me nel profondo.

Guardaci tu, Signore, nel tuo amore:


altra salvezza qui non c.
come ruscelli dacqua verso il mare,
piccoli siamo innanzi a te.

Guidaci tu Signore, col tuo amore


per strade ignote verso Te.
Siam pellegrini sulle vie del mondo:
Tu solo puoi condurci a te.

Formaci tu, Signore al tuo amore,


rendi tu nuovo il nostro cuor.
Riempilo del tuo Spirito di luce,
su noi trasfondi i tuoi tesor.

Prendici tu, Signore, nel tuo Amore.


Nulla noi siamo senza te.
Anima e corpo son la nostra offerta,
per noi tu solo sarai Re.

Accogli tu, Signore il nostro amore:


povero qui davanti a te.
La tua bont ravvivi la speranza
Che ogni credente porta in s.

NON MI ABBANDONARE
L. Scaglianti, CdP 498

Non mi abbandonare, mio Signor,


non mi lasciare: io confido in te.
Non mi abbandonare, mio Signor,
non mi lasciare: io confido in te.

Tu sei Dio fedele, Dio damore,


tu mi puoi salvare: io confido in te.

Tu conosci il cuore di chi ti chiama:


tu lo puoi salvare se confida in te.

PRENDI LA MIA VITA


F. Gomiero Anonimo, inedito

Prendi la mia vita, prendila, Signore:


con tutto il cuore io la dono a te.
Vedi la fatica, vedi il mio dolore,
con le mie gioie tutto dono a te.

Ti benedico, Padre dogni bene,


fonte di vita e di santit.
Nellassemblea io ti loder,
racconter per sempre il tuo amor.

Mio Signore e Dio mi rifugio in te,


alla tua mensa tu mi sazierai.
Rendi giusto il cuore, aprilo allamore,
non si rinchiuda, ami come te.

Dio di perdono, Dio di carit,


salva il tuo servo che ha fede in te.
Giunga a te il mio grido: abbi piet,
fa che cammini nella verit.

Rendo grazie a Dio con tutto il cuore,


ha dato ascolto alla mia preghiera.
Mha dato un segno della sua bont,
la sua dimora egli pone in me.

CANT I DI CO MUNIO NE

CREDO IN TE, SIGNOR


Tradizionale-D. Stefani, CdP 632

Credo in te, Signor, credo in te!


Grande quaggi il mister, ma credo in te.
Luce soave, gioia perfetta sei.
Credo in te, Signor, credo in te.

Spero in te, Signor, spero in te:


debole sono ognor, ma spero in te.

Amo te, Signor, amo te:


o crocifisso Amor, amo te.

Resta con me, Signor, resta con me:


pane che dai vigor, resta con me.

NULLA CON TE MI MANCHER


F. Rainoldi F. Gomiero-C. Goudimel, CdP 689

Nulla con te mi mancher, rifiorir questa mia vita.


Accanto a te grazia e bont, serenit, pace infinita.
Pascoli ed acque trover; camminer per il tuo amore.
La notte pi non temer; ti seguir, sei buon pastore.

I miei nemici vincerai, mi mostrerai la tua alleanza.


Con olio il capo mi ungerai, mi sazierai con esultanza.
Vivi con me, sei fedelt: felicit del mio destino!
Insieme a te, leternit avanza gi sul mio cammino.

Un canto nuovo intoner, lode gioiosa, dal mio cuore.


Un pane vivo manger, segno d'amore, alla tua mensa.
Voglio lodarti, mio Signor, e benedire il tuo nome.
Nel tuo Spirito vivr, mi guider nel mio cammino.

Un cibo eterno mi darai, manna che nutre ogni uomo.


Un'acqua viva io berr, fresco ristoro, alla sorgente.
Con grande gioia canter l'anima mia per tanto amore.
Sempre di te, Signor, vivr, m'accoglierai nella tua vita.

VI DAR UN CUORE NUOVO


G. Amadei, ed. Paoline, PC 404

Vi dar un cuore nuovo,


metter dentro di voi
uno spirito nuovo.

Vi prender dalle genti,


vi raduner da ogni terra
e vi condurr sul vostro suolo.

Vi asperger con acqua pura


e vi purificher
e voi sarete purificati.

Io vi liberer
da tutti i vostri peccati,
da tutti i vostri idoli.

Porr il mio Spirito dentro di voi,


voi sarete il mio popolo
e io sar il vostro Dio.

CANT I DO PO L A CO MUNIO NE

CANTO A TE
P. Sequeri, Rugginenti

Nessuno cos solo sulla terra


da non avere un Padre nei cieli.
Nessuno cos povero nel mondo
da non avere Te.
Mi sento pi sicuro
se ti penso qui vicino,
di nulla ho pi paura,
se ti so sul mio cammino;
rinasce la speranza
nel mio cuore un po deluso,
sul volto delle cose
io ritrovo il tuo sorriso.

Canto a te, Signore della vita,


che hai fatto tutto questo per amore:
la terra, laria, lacqua
ed ogni cosa di quaggi,
perch i tuoi figli avessero una casa.
Canto a te, Signore Padre buono,
io canto dellamore che mi dai,
del tuo perdono
e della nuova vita che tra noi:
nata con il Figlio tuo Ges.

Non c che una ragione sulla terra


per vivere sperando: lAmore.
Il nome dellAmore lo conosco,
me lhai insegnato Tu.
Se anche in questo mondo
non trovassi pi nessuno
che amasse come scritto
nel Vangelo di Ges,
io so che nella vita
rimarrebbe una speranza:
il Padre mio nei cieli
non si stanca mai damare.

CHI MI SEGUIRA
A. M. Galliano - A. Parisi, DdQ/a p. 5, Paoline
Inizio. Dopo Comunione

Chi mi seguir nel cammino della Pasqua?


Chi mi seguir sulla strada del regno del Padre mio?
Chi verr con me sar tra i miei amici:
con lui io far la mia Pasqua.
Noi ti seguiremo, Signore, sulla tua parola.
Guida i nostri passi, Signore, con la tua parola:
noi verremo con te.

Chi mi seguir
nel cammino della croce?
Chi mi seguir sulla via della gloria del Padre mio?
Chi verr con me sar tra i miei discepoli:
con lui io far la mia Pasqua.

Chi mi seguir
nel cammino della vita?
Chi mi seguir sul sentiero della casa del Padre mio?
Chi verr con me sar tra i miei fratelli:
con lui io far la mia Pasqua.

DONACI, SIGNORE, UN CUORE NUOVO


L. Deiss, CdP 505

Donaci, Signore, un cuore nuovo:


poni in noi, Signore, uno spirito nuovo.

Ecco verranno giorni, cos dice il Signore,


e concluder con la casa dIsraele una nuova alleanza.

Metter la mia legge in loro


e la scriver nei loro cuori.

Io sar il loro Dio


ed essi saranno il mio popolo.

Io perdoner la loro iniquit


e non ricorder i loro peccati.

Altri canti di Quaresima

ACCOGLI, O DIO PIETOSO


Vespri-Quaresima F. Gomiero, inedito
Inno

Accogli, o Dio pietoso


le preghiere e le lacrime
che il tuo popolo effonde
in questo tempo santo.

Tu, che scruti e conosci


i segreti dei cuori,
concedi ai penitenti
la grazia del perdono.

Grande il nostro peccato,


ma pi grande il tuo amore:
cancella i nostri debiti
a gloria del tuo nome.

Risplenda la tua lampada


Sopra il nostro cammino,
la tua mano ci guidi
alla meta pasquale.

Ascolta, o Padre altissimo,


tu che regni nei secoli
con il Cristo tuo Figlio
e lo Spirito Santo. Amen.

A CRISTO PAROLA DEL PADRE


N. Barosco-A. Parisi, RD II/6
Aclamazione

A Cristo, Parola del Padre,


lieto annuncio di salvezza per luomo,
con gioia insieme cantiamo!
Gloria e lode a te, roccia di fedelt.
Gloria e lode a te, luce di verit.
Gloria e lode a te, vita dell'umanit.
Gloria e lode a te, Cristo Signore!

A Cristo, dono del Padre,


vivo pegno di riscatto per luomo,
con gioia insieme cantiamo!

A Cristo, volto del Padre,


santo crisma di grazia per luomo,
con gioia insieme cantiamo!

BENEDETTO SEI TU, SIGNORE


A. M. Galliano-D. Anselmi,
in Alla cena del Signore, Ed. Paoline, RD II/14
Processione offertoriale

Benedetto sei tu, Signore, Padre dell'universo,


che ci doni ogni bene.
Benedetto sei tu, Signore, Padre di Ges Cristo,
che ci doni ogni bene!

Benedetto sei tu per la terra e per il cielo,


per il pane e per il vino e per chi li offre in dono.

Benedetto sei tu per la vita e per l'amore,


per la gioia ed il dolore e per chi ci fa sperare.

Benedetto sei tu per la pace e la giustizia,


il perdono e l'amicizia e per chi ci d salvezza.

Benedetto sei tu per la scienza e la saggezza,


e per l'arte e la bellezza, per chi annuncia la tua grazia.

DALLA NUBE
F. Gomiero-N. Barosco, NdsP p. 8, LDC
Comunione. II Dom. ABC

Verso il monte saliamo con Cristo:


vocazione santa, frutto di grazia.
Risplende a noi la vita vera,
dono d'amore per ogni uomo.

Dalla nube che ci avvolge,


presenza divina che svela il mistero,
la tua voce, Signore, ascoltiamo:
il Figlio tuo.

Verso la mensa andiamo con fede:


comunione di vita, Corpo di Cristo.
Tu chiami a vivere come il Figlio tuo,
tenda di Dio per ogni uomo.

Verso la Pasqua sostiamo con Cristo:


confidenza divina, segno d'amore.
Tu apri i cieli come al Figlio tuo,
meta sicura per ogni uomo.

DAMMI DELL'ACQUA VIVA


F. Gomiero-N. Barosco, NdsP 10, LDC
Comunione. III Dom. A

Dammi dell'acqua viva, Signore,


perch, non abbia pi sete.

Al pozzo di Giacobbe
svelasti il tuo mistero.
Dono di Dio, ti offri a noi
come l'acqua viva
che offristi alla donna.

Alla mensa della Parola


svelasti il tuo amore.
Dono sublime, ti offri a noi
come cibo e bevanda
per la vita eterna.

Alla mensa del sacrificio


donasti il tuo Spirito.
Fiamma d'amore, riversa in noi
dal cuore trafitto
la tua forza d'amore.

IL SEME SEPOLTO
F. Gomiero-J. Gelineau, inedito
Dopo Comunione. V Dom. B

Il seme sepolto nella terra


germoglier, pian piano crescer.
Il seme, se muore, porta frutto:
attender, ma presto spunter.

Sei tu, Ges, il seme di vita nuova:


nel nostro cuor nascosto tu sarai.
Sei tu, Ges, la forza della vita:
rimani in noi, e il mondo cambier.

Se l'uomo riapre il suo cuore,


tu gli darai lo Spirito che in te.
Se l'uomo dar la propria vita,
risorger la nuova umanit.

IO TI CERCO SIGNORE
P. Sequeri, Rugginenti
Dopo Comunione

III Domenica A
Io ti cerco Signore,
come lacqua sorgente:
come fresca rugiada
per la terra riarsa.
Il tuo sguardo mi accoglie,
tu sai tutto di me:
e ridesti la fonte della vita
che in me.

Mio Signore,
tu come lacqua sei della vita che rinasce.
Nel cammino tu luce splendida
che ci libera dal male.

II Domenica A
La famiglia di Abramo
sono i figli di Dio:
sono uomini e donne
liberati dal male.
Per amore si nasce,
per la fede si vive,
e nel grembo di Dio,
non si muore mai pi!

IV Domenica A
Il tuo sguardo rivolgi
anche a me, Figlio atteso,
io non vedo il tuo volto,
ma ti ascolto parlare.
Io mi affido alla voce
che ha parole di vita:
se tu ascolti il mio grido
so che un giorno vedr!

V Domenica A
Tu sai bene del pianto
che non lascia parole
nel silenzio mortale
di coloro che ami.
Tu che sfidi la morte
che minaccia ogni fede,
dei tuoi fragili amici
abbi cura, mio Dio.

NON DI SOLO PANE


F. Gomiero-N. Barosco, NdsP 2, LDC
Comunione. I Dom. ABC

Non di solo pane vive l'uomo,


ma di ogni parola che viene da Dio.
Non di solo pane vive l'uomo,
ma di ogni parola che viene
dal cuore di Dio.

Con te, Signore, noi saliamo:


guida sicura per la tua Chiesa
nel deserto della vita.

La tua parola noi scegliamo:


essa sia sempre per la tua Chiesa
come il pane di ogni giorno.
A te, Signore, noi serviamo:
giusta risposta per la tua Chiesa
riscattata dal tuo sangue.

Con te il Padre adoriamo:


dono d'amore per la tua Chiesa
stare alla sua presenza.

RALLEGRATI, GERUSALEMME
Salmo 121-J. Gelineau, CdP 132
Inizio IV Dom. ABC

Rallegrati, Gerusalemme:
accogli i tuoi figli nelle tue mura.

Esultai quando mi dissero:


Andiamo alla casa del Signore!.
E ora stanno i nostri piedi
alle tue porte, Gerusalemme !

Gerusalemme, riedificata come citt,


ricostruita compatta.
L sono salite le trib,
le trib del Signore.

A lodare il nome del Signore


- precetto in Israele -.
L sono i troni del giudizio,
per la casa di Davide.

Chiedete pace per Gerusalemme:


sia sicuro chi ti ama,
sia pace nelle tue mura,
sicurezza nei tuoi baluardi.

Per amore dei fratelli e dei vicini


io dir: In te sia pace!.
Per la casa del Signore, nostro Dio,
io cerco il tuo bene.

Sia gloria al Padre e al Figlio


e allo Spirito Santo:
a chi era e sar
nei secoli il Signore.

SE MI VUOI SEGUIRE, ASCOLTA


F. Zanettin, Ph. Nicolai-J.S. Bach, LdP 396

Se mi vuoi seguire, ascolta:


la croce d'ogni giorno prendi,
poi vieni ed io ti guider.
Il tuo nome scritto in cielo:
la festa del Signore pronta!
La via breve insieme a me.

Confido solo in te, speranza mia, Ges.


Ti seguir dovunque andrai, ti seguir,
e annuncer la tua bont.

Custodisci la Parola:
cammina alla sua luce
e gioia e pace ti dar.
Nella prova non temere;
beato se sarai fedele:
vivrai per sempre insieme a me.

SE TU CONOSCESSI IL DONO DI DIO


Leo Di Simone-G. Liberto,
in O Cristo splendore del Padre, Paoline
Comunione. III Dom. A

Se tu conoscessi il dono di Dio


Tu gli chiederesti lacqua della vita;
chi beve questacqua non avr pi sete,
questacqua sorgente della vita eterna!

Tu sei, Signore, lacqua dalla roccia,


tu ci disseti dai tempi del deserto:
ai nostri padri hai dato lacqua viva
segno di Cristo, la fonte di salvezza.

Hai riversato lo Spirito nei cuori,


lamore tuo estingue ogni sete;
donaci sempre questacqua, ti preghiamo:
Cristo Signore, Dio Santo Emmanuele.

Lacqua, la fede, speranza della gloria;


sei tu davvero, o Cristo, il Salvatore!
Fa che zampilli per sempre in mezzo a noi
Questo battesimo che ci d la vita.

SE TU FOSSI STATO QUI


F. Gomiero-N. Barosco, NdsP 14, LDC
Comunione. V Dom. A

"Se tu fossi stato qui


mio fratello non sarebbe morto.
Ma ora so
che qualunque cosa chiederai
Dio te la conceder,
te la conceder".
Signore della vita,
vero amico dell'uomo:
hai vinto la morte in te,
ci doni il tuo Spirito
che ci fa rivivere.

Agnello senza macchia,


Figlio amato del Padre,
portasti il peccato in te:
ci doni il tuo sangue
che ci fa pi puri.

Parola fatta carne,


vera forza divina,
rinnovi l'alleanza con noi:
ci doni la tua Pasqua
che ci rende liberi.

SIGNORE GESU
F. Gomiero-N. Barosco CdP 214 NdsP 3
Atto penitenziale

Signore Ges, quando le tenebre invadono le nostre vie,


fa splendere la tua luce.
Kyrie, eleison, eleison.
Signore Ges, quando il buio oscura la nostra speranza,
fa splendere la tua luce.
Kyrie, eleison, eleison.
Signore Ges, quando la fatica rallenta il cammino della croce,
fa splendere la tua luce.
Kyrie, eleison, eleison.

S OL L E VIAMO I NO ST RI O CCHI
Salmo 122, J. Gelineau, CdP 133

Solleviamo i nostri occhi al Signore,


finch di noi abbia piet

Sollevo i miei occhi a te,


che siedi nei cieli:
eccoli, come gli occhi dei servi
alla mano dei padroni.

Cos, come gli occhi di una serva


alla mano della padrona,
i nostri occhi al Signore, nostro Dio,
finch di noi abbia piet.

Piet di noi, Signore, piet!


Molto scherno ci ha saziati:
l'anima nostra si troppo saziata
del disprezzo dei ricchi. [... 1

Sia gloria al Padre, al Figlio,


allo Spirito Santo:
a chi era, , e sar
nei secoli il Signore.

T I RE NDIAMO G RAZIE
Salmo 62-Trad. ebraico-C.E. Hanguel
In Nella tua santit, RnS, CC 33/04
Dopo Comunione

Ti rendiamo grazie per tanta tenerezza:


dal Tuo cuor trafitto doni l'acqua viva.
Ti benediciamo per tante meraviglie:
Tu doni lo Spirito, Tu doni la vita.

Dio, tu sei il mio Dio, sei Tu che io cerco,


la mia carne anela a te, mio Signor.
Voglio che il tuo amore guidi la mia vita.
L'anima mia ha sete di Te!

Ti loderanno sempre le mie labbra,


finch io vivo ti benedir.
Al tuo nome voglio alzare le mie mani.
L'anima mia ha sete di Te!

Quando sogno Te, quando spero in Te,


quando ti chiamo sempre mi rispondi.
Io gioisco in pace sotto le tue ali.
L'anima mia ha sete di Te!

Quando io ti chiamo ti lasci trovare


ed io mi sazio della tua speranza.
lo sono una terra arida, senz'acqua:
l'anima mia ha sete di Te!

T I SE G UIRO
M. Frisina, PC 376
Dopo Comunione

Ti seguir, ti seguir, o Signore,


e nella tua strada camminer!

Ti seguir nella via dellamore


e doner al mondo la vita.

Ti seguir nella via del dolore


e la tua croce ci salver.

Ti seguir nella via della gioia


e la tua luce ci guider.

UNITI A CRISTO
F. Gomiero-N. Barosco, NdsP 1 LDC
Inizio. I Dom. ABC

Creature di Dio, modellati con amore,


noi ritorniamo a te, o Padre,
camminando sulle tue vie.

Uniti a Cristo sospinti dallo Spirito,


entriamo nella grande prova
della Chiesa e di ogni uomo.

Rinati alla vita nell'acqua e nello Spirito,


abbiam tradito l'alleanza
rovinando l'opera delle tue mani.

Accoglici, o Padre, e rivestici di amore.


Come Cristo risorto dalla morte
anche noi vivremo nuova vita.

VERSO LA LUCE ATTRATTI


F. Gomiero-N. Barosco, NdsP12, RD II/23
Comunione . IV Dom. A

Verso la luce attratti,


luce che dona vita,
noi veniamo a te, Signore.
Cristo, noi ti chiediamo,
occhi per ben vedere
la via della libert.

Pane a noi ti offri,


vedano i nostri occhi
quello che sei per noi, Signore.
Cristo, luce del mondo,
vieni per separare
l'errore dalla verit.
Dono del Padre buono,
guida alla grande luce,
noi crediamo in te, Signore.
Passi accanto a ciechi,
mostra a chi non vede
la via della santit.

Fa' che vediamo, o Cristo,


ci che giusto e santo:
noi viviamo in te, Signore.
Figli della luce,
Pasqua noi faremo
spargendo la tua bont.

CANTI E SALMI PER CELEBRAZIONI PENITENZIALI

APRI LE TUE BRACCIA


D. Machetta, CdP 490
Inizio

Hai cercato la libert lontano,


hai trovato la noia e le catene,
hai vagato senza via,
solo, con la tua fame.

Apri le tue braccia,


corri incontro al Padre:
oggi la sua casa
sar in festa per te.

Se vorrai spezzare le catene,


troverai la strada dellamore,
la tua gioia canterai:
questa libert.

I tuoi occhi ricercano lazzurro,


c una casa che aspetta il tuo ritorno,
e la pace torner:
questa libert.

ASCOLTA SIGNOR LA MIA PREGHIERA


J. Berthier-Taiz
Preghiera dei fedeli

Ascolta, Signor, la mia preghiera:


quando ti chiamo rispondimi.
Ascolta, Signor, la mia preghiera.
Vieni, ascoltaci.

BEATI QUELLI CHE ASCOLTANO


E. Ferretti-A. Bagni-M. Bonfitto, Paoline, LP 40
Salmo responsoriale

Beati quelli che ascoltano la parola di Dio


e la vivono ogni giorno.

La tua parola ha creato l'universo,


tutta la terra ci parla di te, Signore.

La tua parola si fatta uno di noi:


mostraci il tuo volto, Signore.

Tu sei il Cristo, la parola di Dio vivente,


che oggi parla al mondo con la Chiesa.

Parlaci della tua verit, Signore:


ci renderemo testimoni del tuo insegnamento.

B E NE DICI IL SIG NO RE , ANIMA MIA


Salmo 102. M. Frisina, Rugginenti

Benedici il Signore, anima mia,


quanto in me benedica il suo nome;
non dimenticher tutti i suoi benefici.
Benedici il Signore, anima mia.

Lui perdona tutte le tue colpe


e ti salva dalla morte.
Ti corona di grazia e ti sazia di beni
nella tua giovinezza.

Il Signore agisce con giustizia,


con amore verso i poveri.
Rivel a Mos le sue vie, ad Israele
le sue grandi opere.

Il Signore buono e pietoso,


lento all'ira e grande nell'amor.
Non conserva in eterno il suo sdegno e la sua ira
verso i nostri peccati.

Come dista oriente da occidente


allontana le tue colpe.
Perch sa che di polvere siam tutti noi plasmati,
come l'erba i nostri giorni.

Benedite il Signore, voi angeli


voi tutti suoi ministri.
Beneditelo voi tutte, sue opere e domni,

CANTICO DEI REDENTI


[Il Signore la mia salvezza] A. Marani, CeC 236

Il Signore la mia salvezza


e con lui non temo pi,
perch ho nel cuore la certezza:
la salvezza qui con me.

Ti lodo, Signore, perch un giorno eri lontano da me,


ora invece mi hai cercato e mi hai preso con te.

Berrete con gioia alle fonti, alle fonti della salvezza,


e quel giorno voi direte: lodate il Signore, invocate il suo nome.

Cantate a chi ha fatto grandezze e sia fatto conoscere al mondo.


Grida forte la tua gioia, abitante di Sion, perch grande con te il Signore.

CONTRO DI TE ABBIAMO PECCATO


L. Picchi, LD 584
Inizio
Contro di te, Signore, abbiamo peccato:
con cuore contrito ti chiediamo perdono.

La tua misericordia seleva sopra i cieli,


ricopre luniverso e penetra gli abissi.

Tu leggi e scruti i cuori, ne penetri i segreti:


tu sai la debolezza che gli uomini circonda.

Di plvere siamo fatti, di terra siam plasmati,


per portiam scolpita leffige del tuo volto.

Risanaci, o Signore, e noi sarem guariti:


largisci la salvezza e noi sarem salvi.

PAROLA DI VITA
P. Comi , ed. Paoline

Come la pioggia scesa dal cielo sulla terra


non vi ritorna senza averla prima irrigata,
senza averla prima fecondata, fatta germogliare,
perch dia il seme al seminatore e pane da mangiare,
cos della mia parola, cos della mia parola.

parola di vita, Amen!


parola di vita, Amen!
La tua Parola, Signore! (2 v.)

Uscita dalla mia bocca


non ritorner a me senza effetto,
senza avere prima operato ci che io desidero
e senza aver compiuto la missione a lei da me affidata,
cos della mia parola, cos della mia prola.

E TE MPO FAVO RE VO L E
F. Rainoldi-Corale 1535-J.S. Bach, LD 592
Corale. Inizio

E tempo favorevole, giorno di splendore


per tutti i figli prodighi che piangono lerrore.
Li accogli, Padre amabile con bacio desultanza;
ridai la veste candida, lanello dalleanza.

E' tempo favorevole, giorno di vigilia


per tutti i figli memori del pane di famiglia.
Tra luci, danze e cantici, la tavola imbandita:
non pi la fame e il gemito, ma festa della vita.

E' tempo favorevole, giorno nuovo e buono


per tutti i figli deboli che invocano perdono.
C' gioia presso gli Angeli se torna un peccatore.
Risplende fulgidissima la Pasqua del Signore!

GLORIA A TE, SIGNORE


M. Deflorian-F. Gomiero-J. Pachelbel,MeA
Ostinato. Acclamazione

Gloria, gloria a te, Signore, gloria!


Gloria, gloria, gloria a te.
Gloria alla tua parola, gloria.
Gloria, Signore, cantiamo,
ora e sempre, gloria, gloria.
Cantiamo gloria, gloria.
Cantiamo gloria, gloria.
Cantiamo gloria.

IL SIGNORE CI HA SALVATI
A. Roncari-L. Capello-G.M. Rossi, CdP 494

Il Signore ci ha salvati dai nemici


nel passaggio del Mar Rosso:
lacqua che ha travolto gli Egiziani
fu per noi la salvezza.

Se conoscessi il dono di Dio,


e chi colui che ti chiede da bere,
lo pregheresti tu stesso di darti
quellacqua viva che ti salver!

Eravamo prostrati nel deserto,


consumati dalla sete:
quando fu percossa la roccia,
zampill una sorgente.

Dalle mura del tempio di Dio


sgorga un fiume dacqua viva:
tutto quello che lacqua toccher
nascer a nuova vita.

LODE A TE, GES


F. Gomiero, inedito
Acclamazione al Vangelo

Parola eterna del Padre:


Lode a te, Ges!
Parola che vive tra noi:
Gloria a te, Signore Ges.
Parola che porta il perdono:
Lode a te, Ges!
Parola che cambia la vita:
Gloria a te, Signore Ges.
Parola che insegna l'amore:
Lode a te, Ges!
Parola che accende speranza:
Gloria a te, Signore Ges.

LUCE SUL CAMMINO


F. Rainoldi, CdP 675
Canone. Meditazione

Luce sul mio cammino,


canto dentro al cuore,
la tua Parola,
la tua legge, Signore.

OGNI MIA PAROLA


M.T. Enderson, CdP 811

Come la pioggia e la neve scendono gi dal cielo


e non vi ritornano senza irrigare
e far germogliare la terra,
cos ogni mia Parola non ritorner a me
senza operare quanto desidero,
senza aver compiuto ci per cui lavevo mandata.
Ogni mia Parola, ogni mia Parola ...
ogni mia Parola, ogni mia Parola ...

MISERERE
Dal Salmo 50-M. Frisina,
Da "Signore il suo nome " (Rugginenti), p.35.

Miserere mei, Domine. Miserere mei, Domine.

1. Piet di me, o Dio, per la tua misericordia,


nel tuo grande amore cancella il mio peccato.
Lavami da tutte le colpe e dal mio peccato mondami.
La mia colpa conosco, dinanzi ho il mio peccato.

2. Contro te solo ho peccato, ci che male io l'ho fatto;


giusta la tua parola e retto il tuo giudizio.
Nella colpa son generato, nel peccato concepito,
ma tu vuoi un cuore sincero, sapienza tu mi insegni.

3. Purificami con issopo e sar da te mondato,


lavami e sar pi bianco della neve.
Fammi sentire la gioia e dammi la letizia,
esulteranno le ossa che tu mi hai spezzato.

4. Dai miei peccati distogliti e cancella le mie colpe.


Crea in me un cuore puro, rinnova in me lo spirito.
Non mi respingere, o Dio, e non togliermi il tuo spirito,
rendimi la tua gioia, sostieni la mia vita.

5. Insegner agli erranti le vie del tuo amore,


e torneranno con gioia a te i peccatori.
Liberami dal sangue, o Dio, Signore di salvezza,
e la mia lingua esalti la tua giustizia.

6. Apri le mie labbra, Signore, proclamino la lode


perch il sacrificio, l'offerta non gradisci.
Uno spirito contrito a Dio sacrificio;
un cuore affranto e umiliato, o Dio, tu non disprezzi.

7. Nel tuo grande amore fa' grazia a Sion


ed innalza le mura di Gerusalemme.
Accoglierai il sacrificio, preghiera ed olocausto,
allora sopra il tuo altare le offerte saliranno.

PARLA, SIGNORE
F. Rainoldi, LD 580
Prima e dopo la Parola

Non di solo pane vive luomo,


ma dogni parola che viene da Dio

Parla, Signore, noi tascoltiamo.

PURIFICAMI, O SIGNORE
Salmo 50-A. Martorell - J. Gelineau, CdP 107

Purificami, o Signore,
sar pi bianco della neve.
Piet di me, o Dio, nel tuo amore:
nel tuo affetto cancella il mio peccato
e lavami da ogni mia colpa,
purificami da ogni mio errore.

II mio peccato, io lo riconosco,


il mio errore mi sempre dinanzi:
contro te, contro te solo ho peccato,
quello che male ai tuoi occhi io lho fatto.

Cosi sei giusto nel tuo parlare


e limpido nel tuo giudicare.
Ecco, malvagio sono nato,
peccatore mi ha concepito mia madre.

Ecco, ti piace verit nellintimo,


e nel profondo mi insegni sapienza.
Se mi purifichi con issopo, sono limpido,
se mi lavi, sono pi bianco della neve.

Fammi udire gioia e allegria:


esulteranno le ossa che hai fiaccato.
Dai miei errori nascondi il tuo volto
e cancella tutte le mie colpe!

Crea in me, o Dio, un cuore puro,


rinnova in me uno spirito fermo.
Non cacciarmi lontano dal tuo volto,
non mi togliere il tuo spirito di santit.

Ritorni a me la tua gioia di salvezza,


sorreggi in me uno spirito risoluto.
Insegner ai peccatori le tue vie
e gli erranti ritorneranno a te.

Liberami dal sangue, o Dio, mia salvezza,


e la mia lingua grider la tua giustizia.
Signore, aprirai le mie labbra,
la mia bocca annuncer la tua lode.

Le vittime non ti sono gradite:


se ti offro un olocausto, non lo vuoi.
La mia vittima il mio spirito affranto:
non disprezzi un cuore affranto e fiaccato.

Sia gloria al Padre onnipotente,


al Figlio, Ges Cristo, Signore,
allo Spirito Santo, Amore,
nei secoli dei secoli. Amen.

SE AVESSI MAI COMMESSO


S, Teresa di Ges Bambino, Fr Ephraim, CC 35/ 2005
Celebrazioni penitenziali

Se avessi mai commesso il peggiore dei crimini,


per sempre manterrei la stessa fiducia
poich io so che questa moltitudine di offese
non che goccia d'acqua in un braciere ardente, non ...

Oh, se potessi aver un cuor ardente d'amore


che resti il mio sostegno, non m'abbandoni mai
che ami tutto in me, persino la mia debolezza,
che non mi lasci mai, n il giorno n la notte, che non mi lasci

Non ho trovato mai creatura capace


d'amarmi a tal punto, e senza mai morire.
Di un Dio ho bisogno, che assuma la mia natura
si faccia mio fratello, capace di soffrire, si faccia...

Io so fin troppo bene, che le nostre giustizie


non hanno, ai tuoi occhi, il minimo valore
ed io per dare un prezzo ad ogni mio sacrificio
gettare lo vorrei nel tuo divino cuor, gettare lo vorrei...

No, tu non hai trovato creatura senza macchia:


dettasti la tua legge tra i fulmini del cielo
e nel tuo sacro Cuore, Ges, mi nascondo;
non tremo perch sei la sola mia virt, non tremo...

SIGNORE DONACI IL PERDONO


Salmo 129-F.Gomiero-M. Wackenheim, inedito

Signore, donaci il perdono,


ridonaci la gioia di vivere con te.

1. Dal profondo a te grido, Signore; / Signore ascolta la mia voce.


Siano i tuoi orecchi attenti alla voce della mia preghiera.

2. Se consideri le colpe, Signore, / Signore, chi potr sussistere?


Ma presso di te il perdono: perci avremo il tuo timore.

3. Io spero nel Signore, lanima mia spera nella sua parola.


Lanima mia attende il Signore pi che le sentinelle laurora.

4. Israele attenda il Signore, perch presso di lui la misericordia.


Egli redimer Israele da tutte le sue colpe.

SETTIMANA SANTA

Domenica delle Palme e della Passione

INNO

VEXILLA REGIS
V. Fortunato- gregoriano RN 162

Vexilla regis prodeunt:


fulget Crucis mysterium,
qua vita mortem pertulit
et morte vitam protulit

Quae vulnerata lanceae


mucrone diro criminum
ut nos lavaret dordibus,
manavit unda et sanguine.

Impleta sunt quae concinit


David fideli carmine,
dicendo nationibus:
Regnavit a ligno Deus
Arbor decora et fulgida,
ornata Regis purpura,
electa digno stipite
tam sancta membra tangere.

Beata, cuius brachiis


Pretium pependit speculi,
statera facta corporis,
tulitque paredam tartari.

O Crux ave, spes unica:


hoc passionis tempore;
piis ad auge gratiam,
reisque dele crimina.

Te fons salutis Trinitas,


colladet omnis spiritus:
quibus crucis victoriam
largiris, adde praemium. Amen.

Processione

OSANNA, OSANNA
Gen

Osanna, osanna, osanna nellalto dei cieli. 2v


Benedetto colui che viene nel nome del Signore.

GERUSALEMME
E. Ferretti A. Bagni, CP 448
Inizio. Processione

Gerusalemme, noi ti rivedremo


la speranza ci palpita nel cuore.
La strada lunga, eppur ci arriveremo,
Gerusalemme, casa del Signore.

Quando fummo salvati dall'Egitto,


camminammo e pregammo con Mos;
quand'eravamo schiavi in Babilonia
noi piangevamo e pensavamo a te.

Senza fermarsi in sterile rimpianto


i tuoi figli camminano nel mondo;
lungo le strade libere del canto
vengono avanti in cerca del tuo volto.

Cristo fratello mostraci il cammino:


tu che sei morto, tu che sei risorto,
tu che conosci il Padre da vicino,
Cristo fratello che ci vivi accanto.

Ingresso

IN TE LA NOSTRA GLORIA
Salmo 66-SC-V.Medica D. Stefani, CP 512

In te la nostra gloria, o Croce del Signore.


Per te salvezza e vita nel sangue redentor.
La Croce di Cristo nostra gloria,
salvezza e risurrezione.
In te la nostra pace, o Croce del Signore.
Da te la nostra forza nell'ora del dolor.
La Croce di Cristo nostra gloria,
salvezza e risurrezione.

In te la nostra gioia, o Croce del Signore.


Per te noi siam fratelli uniti nell'amor.
La Croce di Cristo nostra gloria,
salvezza e risurrezione.

Salmo 66
Dio ci sia propizio e ci benedica,
e per noi illumini il suo volto.
Sulla terra si conosca la tua via:
la tua salvezza in tutte le nazioni.

Si rallegrino, esultino le genti:


nella giustizia tu giudichi il mondo,
nella rettitudine tu giudichi i popoli,
sulla terra governi le genti.

La terra ha dato il suo frutto:


ci ha benedetto Dio, il nostro Dio.
Ci benedica Dio e lo temano
tutti i confini della terra.

Sia gloria al Padre onnipotente,


al Figlio, Ges Cristo, Signore,
allo Spirito Santo, Amore,
nei secoli dei secoli. Amen.

Salmo responsoriale

MIO DIO, MIO DIO, PERCHE MI HAI ABBANDONATO


Salmo 21-V. Tassani, o.c. EDB, p. 41

Mio Dio, mio Dio, perch mi hai abbandonato?

Mi scherniscono quelli che mi vedono,


storcono le labbra, scuotono il capo:
Si affidato al Signore, lui lo scampi;
lo liberi, se suo amico.

Un branco di cani mi circonda,


mi assedia una banda di malvagi;
hanno forato le mie mani e i miei piedi,
posso contare tutte le mie ossa.

Si dividono le mie vesti.


sul mio vestito gettano la sorte.
Ma tu, Signore, non stare lontano,
mia forza, accorri in mio aiuto.

Annunzier il tuo nome ai miei fratelli,


ti loder in mezzo all'assemblea.
Lodate il Signore, voi che lo temete,
gli dia gloria la stirpe di Giacobbe, lo tema tutta la stirpe di Israele.

Passione
LODE A TE, SIGNORE
F. Gomiero, inedito

Lode a te, Signore,


lode e gloria a te

ECCO LUOMO
(Nella memoria)
P. Sequeri, CdP 511

Nella memoria di questa passione,


noi ti chiediamo perdono, Signore,
per ogni volta che abbiamo lasciato
il tuo fratello soffrire da solo.

Noi ti preghiamo, uomo della Croce,


figlio e fratello, noi speriamo in te.
Noi ti preghiamo, uomo della Croce,
figlio e fratello, noi speriamo in te.

Nella memoria di questa tua morte


noi ti chiediamo coraggio, Signore,
per ogni volta che il dono damore
ci chieder di soffrire da soli.

Nella memoria dellultima cena


noi spezzeremo di nuovo il tuo pane,
ed ogni volta il tuo corpo donato
sar la nostra speranza di vita.

TU NELLA NOTTE TRISTE


G. Poma - J.S. Bach, CdP 524

Tu nella notte triste


delluomo che tradisce,
Signore, morirai?
Nel pane della cena,
memoria dellAgnello,
tu vivo resterai con noi.

Tu, nel silenzio vile


delluomo che rinnega,
Signore, griderai?
Al mondo che condanna
tu, sazio di dolore,
tacendo toffrirai per noi.

Tu, dallingiusta Croce


delluomo che uccide,
Signore, scenderai?
Nellora che redime,
mistero dellamore,
tu santo morirai per noi.

Tu, dalla tomba muta


delluomo che dispera,
Signore, tornerai?
Immerso nella morte,
prepari la vittoria
del giorno nuovo che verr.
Gioved Santo-Messa crismale

LA DIMORA DI DIO TRA GLI UOMINI


T. Ladisa- A. Parisi, Ed. Vallisa
Tropario.

Redenti dal sangue dell'Agnello,


splendenti della gloria del Padre,
uniti dal fuoco dell'Amore
formiamo la tua Chiesa, Signore Ges.
Gloria e lode a te, roccia di fedelt.
Gloria e lode a te, luce di verit.
Gloria e lode a te, vita dell'umanit.
Gloria e lode a te, Cristo Signore!

Sono in te, tempio di Dio, le sorgenti della salvezza;


acqua sgorgata dal fianco di Cristo morente in croce.
Benediciamo il Signore nella sua santa dimora.

Come madre sempre feconda rivesti di luce i tuoi figli,


rinati a vita immortale nell'acqua e nel soffio divino.
Benediciamo il Signore nella sua santa dimora.

Rit. Redenti dal sangue dell'Agnello ...

Tu ci doni, Arca di Dio, l'immortale cibo di vita:


parola che apre il cammino, pane che dona vigore.

Come trono le nostre mani tremanti accolgono Cristo,


carbone di fuoco divino che al cuore e alle labbra d vita.

Sul tuo capo, Sposa di Cristo, son gemme preziose i tuoi santi,
per i martiri rosso il tuo manto, nei tuoi occhi visione di pace.

Come nave solchi la storia puntando la prua all'Oriente,


un soffio divino sospinge la tua vela legata alla croce.

LO SPIRITO DEL SIGNORE


G. Ferrero-D'Andrea-L. Deiss, LD 789; RN 70

Lo Spirito del Signore su di me;


lo Spirito del Signore mi ha consacrato;
lo Spirito del Signore oggi mi manda
per annunziare la pace e la gioia.

Lo Spirito del Signore mi ha scelto


per annunziare la buona novella ai poveri;
esulto di gioia in Dio, mio Salvatore!

Lo Spirito del Signore mi ha scelto


per annunziare la grazia che libera gli uomini;
esulto di gioia in Dio, mio Salvatore!

Lo Spirito del Signore mi ha scelto


per dar conforto a tutti i cuori afflitti:
esulto di gioia in Dio, mio Salvatore!

Lo Spirito del Signore mi ha scelto


per dar sollievo ai poveri che son nel pianto;
esulto di gioia in Dio, mio Salvatore!
Lo Spirito del Signore mi ha scelto
per celebrare il suo amore tra i popoli;
esulto di gioia in Dio, mio Salvatore!

O REDEMPTOR SUME CARMEN


V. Fortunato -gregoriano

O Redemptor, sume carmen


Temet concinentium.

Arbor feta alma luce


Hoc sacrandum protulit,
fert hoc prona paesens turba
Salvatori saeculi.

Consacrare tu dignare,
Rex perennis patriae,
hoc olivum, signum vivum,
iura contra daemonum.

Ut movetur sexus omnis


unctione chrismatis:
ut sanetur sauciata
dignitatis gloria.

Lota mente sacro fonte


aufugantur crimina,
uncta fronte sacrosanta
influunt charismata.

Corde natus ex Parentis,


alvum implens Virginis,
paesta lucem, claude mortem
Chrismatis consortibus.

Sit haec dies festa nobis


saeculorum saeculis,
sit sacrata digna laude
nec senescat tempore.

POPOLO REGALE
A. Burzoni- L. Deiss, Ed. Paoline
Inizio. Dopo Comunione

Popolo regale, assemblea santa, stirpe sacerdotale,


popolo di Dio, canta il tuo Signor.

Cantiamo a te, o Figlio diletto del Padre:


noi ti lodiamo, Sapienza eterna e Verbo di Dio.
Cantiamo a te, o Figlio diletto del Padre:
noi ti lodiamo, Ges nostro fratello, venuto a salvarci.
Cantiamo a te, o Figlio diletto del Padre:
noi ti lodiamo, o Stella del mattino che annunci il giorno
Cantiamo a te, o Figlio diletto del Padre:
noi ti lodiamo, o Via vivente, sentiero del cielo.
Cantiamo a te, o Figlio diletto del Padre:
noi ti lodiamo, o Pietra angolare, o Roccia d'Israele.
Cantiamo a te, o Figlio diletto del Padre:
noi ti lodiamo, o Vite feconda di cui siamo i tralci.
Cantiamo a te, o Figlio diletto del Padre:
noi ti lodiamo, o Pane vivente disceso dal cielo.
Cantiamo a te, o Figlio diletto del Padre:
noi ti lodiamo, o Fonte d'acqua viva per la nostra sete.
Cantiamo a te, o Figlio diletto del Padre:
noi ti lodiamo, un giorno tornerai a giudicare il mondo.

E. TRIDUO PASQUALE
A. CE NA DE L S IG NO RE

Inizio

ADORIAMO GES CRISTO


F. Rainoldi S. Webbe-G. Pagella, CdP 607

Adoriamo Ges Cristo,


Dio dei cieli, Dio con noi.
Se tu credi nel suo dono,
la tua fame sazierai:
la tavola del Regno,
pegno dimmortalit.

Qui ti nutre la Parola


che il Signore rivel.
Se laccogli con la fede,
la tua sete spegnerai:
certezza, nel mistero,
che la Pasqua verit.

Nuova cena, nuovo invito,


dono per lumanit.
Se tu entri, sei latteso,
ai fratelli ti unirai:
il convito della pace,
Cristo il pane spezzer.

Vera carne, vero sangue,


vincoli di carit.
Se ti siedi, sei lamico,
il perdono gusterai:
la festa dalleanza,
Cristo il vino verser.

Corpo dato, Sangue sparso:


egli al limiti ci am.
Se tu mangi, se tu bevi,
la sua sorte sceglierai:
lofferta della Croce,
qui la Chiesa nascer.

Sangue ed acqua, dono estremo:


si apre il cuore di Ges.
Se ricevi questa linfa,
nello spirito vivrai:
il mistero delle nozze,
sposo e sposa in unit.

Ora canta! Spunta lalba


che tramonto non vedr.
Se ti svegli, splende il giorno
ed in Cristo brillerai:
lincontro col Signore
fino a quando apparir.

Vieni, Spirito di Dio,


cuore della Trinit!
Se tu bruci, fuoco ardente,
gioia immensa accenderai.
Viene il Padre, viene il Figlio:
canta in noi leternit. Amen.

IL MISTERO DELLAMORE
F. Gomiero-Tradizionale, inedito

Il mistero dellAmore
qui celebriamo insieme.
Nella parola annunciato,
nei santi segni si rivela.
Dono del Padre ai suoi figli,
fonte di vera carit.

Lassemblea che formiamo


il segno vivo di Ges.
Una la fede che ci unisce,
uno il pane che mangiamo.
Unica sia la nostra lode,
unico il nostro grazie.

NOSTRA GLORIA ELA CROCE


M. Frisina, in Settimana Santa, Paoline, p. 23

Nostra gloria la Croce di Cristo, in lei la vittoria;


il Signore la nostra salvezza, la vita, la risurrezione.

Non c' amore pi grande di chi dona la sua vita.


O Croce tu doni la vita e splendi di gloria immortale.

Nostra gloria la Croce di Cristo, in lei la vittoria;


il Signore la nostra salvezza, la vita, la risurrezione.

O Albero della vita che ti innalzi come un vessillo,


tu guidaci verso la meta, o segno potente di grazia.

Nostra gloria la Croce di Cristo, in lei la vittoria;


il Signore la nostra salvezza, la vita, la risurrezione.

Tu insegni ogni sapienza e confondi ogni stoltezza;


in te contempliamo l'amore, da te riceviamo la vita.

Nostra gloria la Croce di Cristo, in lei la vittoria;


il Signore la nostra salvezza, la vita, la risurrezione.

Salmo responsoriale

1. Il tuo calice, Signore, fonte di salvezza


V. Tassani, o.c., p. 43
2. Il calice di benedizione comunione al Sangue di Cristo.
F. Rainoldi, LD 602

Salmo 115
Che cosa render al Signore per quanto mi ha dato?
Alzer il calice della salvezza e invocher il nome del Signore.

Preziosa agli occhi del Signore la morte dei suoi fedeli.


Io sono tuo servo, figlio della tua ancella; hai spezzato le mie catene.

A te offrir sacrifici di lode e invocher il nome del Signore.


Adempir i miei voti al Signore davanti a tutto il suo popolo.

Lavanda dei piedi

AMATEVI, FRATELLI
D. Machetta, CdP 611

Amatevi fratelli come io ho amato voi:


avrete la mia gioia che nessuno vi toglier.
Avremo la sua gioia che nessuno ci toglier

Vivrete insieme uniti come il Padre unito a me:


avrete la mia vita, se lamore sar con voi.
Avremo la sua vita, se lamore sar con noi.

Vi dico queste parole perch abbiate in voi la gioia.


Sarete miei amici se lamore sar con voi.
saremo suoi amici se lamore sar con noi.

QUESTO E IL MIO COMANDAMENTO


M. Frisina,

Questo e il mio comandamento:


che vi amiate come io ho amato voi,
come io ho amato voi.

Nessuno ha un amore pi grande


di chi d la vita per gli amici,
voi siete miei amici
se farete ci che vi dir.

Il servo non sa ancora amare


ma io vho chiamato miei amici,
rimanete nel mio amore
ed amare il Padre come me.

Io pregher il Padre per voi


e dar a voi il Consolatore
che rimanga sempre in voi
e vi guidi nella carit.

Presentazione dei doni

UBI CARITAS ET AMOR


Gregoriano, RN 79/80

Ubi caritas et amor Deus ibi est.


Oppure:
Ubi caritas est vera, Deus ibi est

Congregavit nos in unum Christi amor.


Exultemus et in ipso iucundemur.
Timeamus et amemus Deum vivum
Et ex corde diligamus nos sincero.
Simul ergo cum in unum congregamur:
ne nos mente dividamur, caveamus.
Cessent iurgia maligna, cessent lites.
Et in medio nostri sit Christus Deus.

Simul quoque cum beatis videamus,


glorianter vultum tuum, Christe Deus:
gaudium, quod est immensum atque probum,
saecula per infinita saeculorum. Amen.

DOV CARIT E AMORE


V. Meloni - F. Zanettin - T. Zardini, CdP 639

Dov carit e amore, qui c Dio.

Ci ha riuniti tutti insieme Cristo amore,


godiamo esultanti nel Signore,
temiamo e amiamo il Dio vivente,
ed amiamoci tra noi con cuore sincero.

Noi formiamo, qui riuniti, un solo corpo,


evitiamo di dividerci tra noi:
via le lotte maligne, via le liti,
e regni in mezzo a noi Cristo Dio.

Chi non ama resta sempre nella notte,


e dallombra della morte non risorge,
ma se noi camminiamo nellamore,
noi saremo veri figli della luce.

Nellamore di colui che ci ha salvati,


rinnovati dallo Spirito del Padre;
tutti uniti sentiamoci, fratelli,
e la gioia diffondiamo sulla terra.

Sommo bene Iddio Signore ci ha donato


tra gli uomini inviando il suo amore,
in cui ha compimento il patto antico,
e nel quale noi vediamo la nuova legge.

Imploriamo con fiducia il Padre santo,


perch doni ai nostri giorni la sua pace:
ogni popolo dimentichi i rancori,
ed il mondo si rinnovi nellamore.

Fa che un giorno contempliamo il tuo volto


nella gloria dei beati, Cristo Dio,
e sar gioia immensa, gioia vera,
durer per tutti i secoli, senza fine.

UB I CARITAS ET AMO R
J. Berthier, CdP 755

Ubi caritas et amor,


Ubi caritas Deus ibi est.

Comunione

PASSA QUESTO MONDO


D. Machetta, CdP 702
Noi annunciamo la Parola eterna:
Dio amore!
Questa la voce che ha varcato i tempi:
Dio carit!

Passa questo mondo, passano i secoli,


solo chi ama non passer mai.
Passa questo mondo, passano i secoli,
solo chi ama non passer mai.

Dio luce, in lui non c la notte:


Dio amore!
Noi camminiamo lungo il suo sentiero:
Dio carit.

Noi ci amiamo perch lui ci ama:


Dio amore!
Egli per primo diede a noi la vita:
Dio carit.

Giovani forti, avete vinto il male:


Dio amore.
In voi dimora la Parola eterna:
Dio carit.

SEI TU, SIGNORE, IL PANE


E. Costa G. Kirbye, CdP 719

Sei tu, Signore, il pane,


tu cibo sei per noi.
Risorto a vita nuova,
sei vivo in mezzo a noi.

Nellultima sua cena


Ges si dona ai suoi:
Prendete pane e vino,
la vita mia per voi.

Mangiate questo pane:


chi crede in me vivr.
Chi beve il vino nuovo
con me risorger.

Cristo il pane vero


diviso qui tra noi:
formiamo un solo corpo,
la Chiesa di Ges.

Se porti la sua Croce,


in lui tu regnerai.
Se muori unito a Cristo,
con lui rinascerai.

Verranno i cieli nuovi,


la terra fiorir.
Vivremo da fratelli,
e Dio sar con noi.

QUANDO VENNE LA SUA ORA


D. Machetta, CdP 704
Quando venne la sua ora
di passare dal mondo al Padre
volle amarci sino alla fine
Cristo, nostra vita.

D la vita solo chi muore,


ama chi sa perdere;
Signore solo chi serve:
farsi schiavo libert.

Ha lavato le nostre piaghe,


disprezzato e umiliato,
respinto dalla sua gente
Cristo, il Salvatore.

Mi chiamate Rabb e Signore:


ho tracciato la vostra via.
Annunciate in tutta la terra
questa mia parola.

Processione e adorazione

DAMOR PANE DOLCISSIMO


Anonimo-Tradizionale

Damor pane dolcissimo,


del cielo eterno gaudio,
vero sollievo agli umili
che in te soltanto sperano.

Immenso cuor amabile,


Tu sai guarire i nostri cuor,
tutte le nostre lacrime
Tu le trasformi in vero amor.

Quel cuore che per noi sapr


Ci accolga nel pericolo,
finch un giorno insieme a Te,
vivrem la tua felicit.

GIUNTA LORA
L. Scaglianti, CdP 642

giunta lora, Padre, per me


ai miei amici ho detto che
questa la vita: conoscere Te
e il Figlio tuo, Cristo Ges.

Erano tuoi, li hai dati a me


ed ora sanno che torno a Te.
Hanno creduto, conservali Tu,
nel tuo amore, nellunit.

Tu mi hai mandato ai figli tuoi,


la tua Parola verit
e il loro cuore sia pieno di gioia:
la gioia vera viene da Te.

Io sono il loro e Tu in me,


e siam perfetti nellunit
e il mondo creda che Tu mi hai mandato,
li hai amati come ami me.

PANGE LINGUA TANTUM ERGO


Gregoriano CdP 607-609

Pange, lingua, gloriosi


corporis mysterium,
sanguinisque pretiosi,
quem in mundi pretium
fructus ventris generosi
rex effudi gentium.

Nobis datus, nobis natus


ex intacta Virgine,
et in mundo conversatus
sparso verbi semine,
sui moras incolatus
miro clausit ordine.

In supremae nocte coenae,


recubens cum fratribus,
observata lege plene
cibis in legalibus,
cibum turbae duodenae
se dat suis manibus.

Verbum caro panem verum


Verbo carnem efficit,
fitque sanguis Christi merum,
etsi sensus deficit,
ad firmandum cor sincerum
sola fides sufficit.

TANTUM ERGO

Tantum ergo Sacramentum


veneremur cernui,
et antiquum documentum
novo cedat ritui,
praestet fides supplementum
sensuum defectui.

Genitori, Genitoque
laus et jubilatio,
salus, honor, virtus quoque
sit et benedictio,
procedenti ab utroque
compar sit laudatio. Amen.

B . VE NE RDI SANTO

Liturgia della Parola

SALMO RESPONSORIALE
Salmo 30-V. Tassani, I Salmi responsoriali, EDB

Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito.


Oppure:
In manus tuas, Pater, commendo spiritum meum.
J. Berthier. Canti di Taiz.
In te, Signore, mi sono rifugiato, mai sar deluso;
per la tua giustizia salvami.
Mi affido alle tue mani;
tu mi riscatti, Signore, Dio fedele.

Sono l'obbrobrio dei miei nemici,


il disgusto dei miei vicini, l'orrore dei miei conoscenti;
chi mi vede per strada mi sfugge.
Sono caduto in oblo come un morto,
sono divenuto un rifiuto.

Io confido in te, Signore;


dico: Tu sei il mio Dio, nelle tue mani sono i miei giorni .
Liberami dalla mano dei miei nemici,
dalla stretta dei miei persecutori.

Fa' splendere il tuo volto sul tuo servo,


salvami per la tua misericordia.
Siate forti, riprendete coraggio,
o voi tutti che sperate nel Signore.

Vangelo della Passione

LODE A TE, SIGNORE


F. Gomiero, inedito
Vedi Domenica delle Palme

ADORAZIONE DELLA CROCE

ECCE LIGNUM
Liber Cantualis, RN 86

Ecce lignum Crucis


In quo salus mundi pependit.
Venite, adoremus!

ECCO IL LEGNO
P. Comi, Paoline

Ecco il legno della croce


al quale fu appeso il Salvatore del mondo.
Venite adoriamo!
Venite adoriamo!

ADORAMUS TE, DOMINE


J. Berthier, Taiz

Adoramus te, Domine.


Adoramus te, Domine.

CHE MALE HO FATTO MAI


A. Roncari - L. Capello, CdP 511

Che male ho fatto mai, popolo mio?


Perch mi fai soffrire?
Morir per te!

Io per te ho flagellato lEgitto


e tu mi hai fatto flagellare.
Ho sommerso nel mare i tuoi nemici
e tu mi hai consegnato alla morte.

Per salvarti ho aperto il mar Rosso,


e tu hai squarciato il mio cuore.
Ho tracciato a te una strada nel deserto
e tu mi hai trascinato alla croce!

Ti ho nutrito con la manna nel deserto,


e tu mi hai ricoperto con gli sputi.
Per te ho colpito i tuoi nemici,
e tu hai percosso il mio volto!

Ti ho dissetato con lacqua dalla roccia,


e tu mi hai dissetato con laceto.
Ho dato a te lo scettro regale,
e tu mi hai incoronato con le spine!

Io ti ho dato la terra promessa,


e tu mi hai chiuso la tua casa.
Ti ho difeso dalla spada dei nemici,
e tu mi hai trafitto con la lancia.

LAMENTI DEL SIGNORE


G. Sessantini, in Celebriamo, Carrara ed.

Io per te ho flagellato l'Egitto e i primogeniti suoi


e tu mi hai consegnato per esser flagellato.

Rit. Popolo mio, che male ti ho fatto?


In che ti ho provocato? Dammi risposta.

lo ti ho guidato fuori dall'Egitto


e ho sommerso il faraone nel Mar Rosso,
e tu mi hai consegnato ai capi dei sacerdoti.

lo ho aperto davanti a te il mare,


e tu mi hai aperto con la lancia il costato.

lo ti ho fatto strada con la nube,


e tu mi hai condotto al pretorio di Pilato.

lo ti ho nutrito con manna nel deserto,


e tu mi hai colpito con schiaffi e flagelli.

Io ti ho dissetato dalla rupe con acqua di salvezza,


e tu mi hai dissetato con fiele e aceto.

lo per te ho colpito i re dei Cananei,


e tu hai colpito il mio capo con la canna.

lo ti ho posto in mano uno scettro regale,


e tu hai posto sul mio capo una corona di spine.

lo ti ho esaltato con grande potenza,


e tu mi hai sospeso al patibolo della croce.

O POPOLO MIO
P. Comi, Paoline

O popolo mio, che male ti ho fatto,


che dolore ti ho dato? Rispondimi.
Io per te ho flagellato lEgitto
E tutti i suoi figli primogeniti,
tu invece mi hai consegnato
perch io fossi flagellato.

Io ti ho guidato fuori dallEgitto,


vincendo per te il faraone,
tu invece mi hai abbandonato
nelle mani dei miei aguzzini.

Io ho aperto davanti a te il Mar Rosso


Perch tu passassi a piedi asciutti,
tu invece con la tua lancia
mia hai aperto e squarciato il costato.

Io ti ho fatto strada con la nube


Per condurti fuori dal deserto,
tu invece mi hai trascinato
al pretorio di Ponzio Pilato.

Ti ho nutrito con la manna de deserto


per saziare tutta la tua fame,
invece tu mi hai saziato
di schiaffi, di flagelli e di insulti.

Dalla rupe per te ho fatto scaturire


lacqua per la tua sete,
invece tu mi hai dissetato
solo con fiele e aceto.

Quarantanni tho guidato nel deserto


Per introdurti in un paese fecondo,
invece tu mi hai condotto
sulla via, sulla via della croce.

Io per te ho colpito i re
e li ho messi in tuo potere,
invece tu con la canna
hai colpito pi volte il moi capo.

Ti ho posto in mano uno scettro regale


per regnare su tutti i popoli,
invece tu sul mio capo
hai posto una corona di spine.

Ti ho rivestito con un manto di giustizia,


ti ho esaltato con grande potenza,
tu invece mi hai coperto di disprezzo
appendendomi al legno della croce.

Comunione

O CAPO INSANGUINATO
E. Costa G. Sobrero H.L. Hassler J.S. Bach, CdP 515

O capo insanguinato di cristo mio Signor,


di spine coronato, colpito per amor.
Perch sono spietati gli uomini con te?
Tu porti i miei peccati: Ges, piet di me.
Nellora della morte il Padre ti salv.
Trasforma la mia sorte: con te risorger.
Contemplo la tua croce, trionfo del mio re,
e chiedo la tua pace: Ges, piet di me.

Mistero di dolore, eterna carit!


Tu doni, o Redentore, la vera libert.
Fratello di ogni uomo noi ritorniamo a te;
speranza di perdono, Ges piet di me.

oppure

Signore, dolce volto di pena e di dolor,


o volto pien di luce, colpito per amor.
Avvolto nella morte perduto sei per noi.
Accogli il nostro pianto, o nostro Salvator.

Nellombra della morte resistere non puoi.


O Verbo, nostro Dio, in croce sei per noi.
Nellora del dolore ci rivolgiamo a te.
Accogli il nostro pianto, o nostro Salvato.

O CORPO DI CRISTO
G. Pedemonti, Ed Carrara, RD

O corpo di Cristo, mistero damore,


al mondo ti ha dato lamore del Padre.
Avendoci amato per tutta la vita,
in morte giungesti, allestremo damore.

Il tuo corpo veramente cibo.


Chi mangia questo pane
non morir in eterno.

O corpo di Cristo, fra noi ti adoriamo,


sorgente di grazia, di vita divina.
Signore, il deserto ci aspetta ogni giorno,
ci nutri di manna e cammini con noi.

O corpo di Cristo, o pane divino,


il pane terrestre non basta alla vita.
Parola del Padre vestita di carne,
tu doni certezza di gioia infinita.

VIA CRUCIS

CROCE DI CRISTO
Litania-F. Rainoldi, CdP 508

1. Croce di Cristo, legno benedetto. Ave, ave!


2. Croce di Cristo, albero di vita.
3. Croce di Cristo, divino tesoro.
4. Croce di Cristo, faro della storia
5. Croce di Cristo, bilancia del giudizio
6. Croce di Cristo, arma invincibile.
7. Croce di Cristo, terrore dei demoni.
8. Croce di Cristo, luce sul mondo.
9. Croce di Cristo, arca per i naufraghi.
10. Croce di Cristo, porto dei salvati.
11. Croce di Cristo, sovrana protezione.
12. Croce di Cristo, bastone della Chiesa.
13. Croce di Cristo, sostegno dei deboli.
14. Croce di Cristo, difesa dei poveri.
15. Croce di Cristo, forza dei martiri.
16. Croce di Cristo, corona dei fedeli.
17. Croce di Cristo, sapienza dei giusti.
18. Croce di Cristo, vanto dei credenti.
19. Croce di Cristo, gloria dei redenti.
20. Croce di Cristo, diadema dei santi.
21. Croce di Cristo, sorgente della vita.
22. Croce di Cristo, morte della morte.

1. Cristo crocifisso, amore del Padre. Nel tuo regno ricordati di noi!
2. Cristo crocifisso, sorgente dello Spirito.
3. Cristo crocifisso, agnello e pastore.
4. Cristo crocifisso, riscatto della colpa.
5. Cristo crocifisso, perfetta espiazione.
6. Cristo crocifisso, nostra riconciliazione.
7. Cristo crocifisso, fonte della pace.
8. Cristo crocifisso, nuova alleanza.
9. Cristo crocifisso, abbraccio universale.
10. Cristo crocifisso, benedizione del mondo.
11. Cristo crocifisso, luce agli smarriti.
12. Cristo crocifisso, conforto degli afflitti.
13. Cristo crocifisso, medico dei deboli.
14. Cristo crocifisso, tesoro degli apostoli.
15. Cristo crocifisso, sposo dei vergini.
16. Cristo crocifisso, dignit dei sacerdoti.
17. Cristo crocifisso, cuore della Chiesa.
18. Cristo crocifisso, centro dell'unit.
19. Cristo crocifisso, grappolo di vita.
20. Cristo crocifisso, roveto sempre ardente.
21. Cristo crocifisso, ultima parola.
22. Cristo crocifisso, lampada del cielo.

CROCIFISSO MIO SIGNORE


G. Stefani- Lauda (sec. XVIII). CdP 510

Crocifisso mio Signore,


presto tu risorgerai.
Non pi croce, non pi pena:
gloria in cielo troverai.

O Ges, crocifisso mio Signore,


gloria e lode al tuo amore.

Tu sei mite, sei innocente,


e l'amico ti trad.
Tu sei dolce, sei benigno,
e il malvagio ti colp.

Quella croce che tu porti,


tutto il mondo porta a te.
Quella pena che tu soffri,
tutto il mondo unisce a te.

Dal tuo fianco aperto in croce


la tua Chiesa nascer:
dalla fonte sempre viva
la tua grazia sgorgher.

CRUX FIDELIS
V. Fortunato (+609)-Gregoriano

1*Crux fidelis, inter omnes


arbor una nobilis,
nulla talem silva profert,
fiore, fronde, germine!
2* Dulce lignum dulci clavo
dulce pondus sustinens!

Pange, lingua, gloriosi


proelium certaminis,
et super crucis tropaeo
dic triumphum nobilem,
qualiter Redemptor orbis
immolatus vicerit.

1*Crux fidelis, inter omnes


arbor una nobilis,
nulla talem silva profert,
fiore, fronde, germine!

De parentis protoplasti
fraude factor condolens,
quando pomi noxialis
morte morsu corruit,
ipse lignum tunc notavit,
damna ligni ut solveret.

2 * Dulce lignum dulci clavo


dulce pondus sustinens!

Hoc opus nostrae salutis


ordo depoposcerat,
multiformis perditoris
arte ut artem falleret,
et medelam ferret inde,
hostis unde laeserat.

1* Crux fidelis...

Quando venit ergo sacri


plenitudo temporis,
missus est ab arce Patris
Natus, orbis conditor,
atque ventre virginali
carne factus prodiit.

2 * Dulce lignum...

Vagit infans inter arta


conditus praesaepia,
membra pannis involuta
Virgo Mater alligat,
et manus pedesque et crura
stricta cingit fascia.

2* Crux fidelis...

Lustra sex qui iam peracta,


tempus implens corporis,
se volente, natus ad hoc,
passioni deditus,
agnus in crucis levatur
immolandus stipite.

2 * Dulce lignum...

En acetum, fel, arundo,


sputa, clavi, lancea;
mite corpus perforatur,
sanguis unde profluit;
terra, pontus, astra, mundus
quo lavantur flumine!

2* Crux fidelis...

Flecte ramos, arbor alta,


tensa laxa viscera,
et rigor lentescat ille,
quem dedit nativitas,
ut superni membra Regis
miti tendas stipite.

2 * Dulce lignum...

Sola digna tu fuisti


ferre saecli pretium
atque portum preparare
nauta mundo naufrago,
quem sacer cruor perunxit
fusus Agni corpore.

2* Crux fidelis...

Aequa Patri Filioque,


inclito Paraclito,
sempiterna sit beatae
Trinitati gloria;
cuius alma nos redemit
atque servat gratia.
Amen.

Traduzione

1* O Croce di nostra salvezza,


albero tanto glorioso,
un altro non v nella selva,
di rami e di fronde a te uguale.
2* Per noi dolce legno, che porti appeso
il Signore del mondo.

Esalti ogni lingua nel canto


lo scontro e la grande vittoria,
e sopra il trofeo della Croce
proclami il suo grande trionfo,
poich il Redentore del mondo
fu ucciso e fu poi vincitore.

1* O Croce di nostra salvezza,


albero tanto glorioso
un altro non v' nella selva,
di rami e di fronde a te uguale.
D'Adamo comprese l'inganno
e nebbe il Signore piet,
quando egli del frutto proibito
gust e la morte lo colse.
Un albero scelse, rimedio
al male dell'albero antico.

2 * Per noi dolce legno, che porti appeso


il Signore del mondo.

1 La nostra salvezza doveva


venire nel corso dei tempi,
doveva divina sapienza
domare l'antico nemico,
e trarci a salvezza l dove
a noi era giunto l'inganno.

E quando il momento fu giunto


del tempo fissato da Dio,
ci venne qual dono del Padre
il Figlio, Creatore del mondo;
agli uomini venne,
incarnato nel grembo di Vergine Madre.

Vagisce il Bambino, adagiato


in umile, misera stalla;
le piccole membra ravvolge
e copre la Vergine Madre,
ne cinge le mani ed i piedi
legati con candida fascia.

Compiuti trent'anni e conclusa


la vita mortale, il Signore
offriva se stesso alla morte
per noi, Redentore del mondo
in croce innalzato l'Agnello,
e viene immolato per noi.

Or ecco l'aceto ed il fiele,


gli sputi, la lancia ed i chiodi
trafitto l'amabile corpo,
da cui rosso sangue fluisce,
torrente che lava la terra,
il mare, il cielo ed il mondo.

Or piega i tuoi rami frondosi,


distendi le rigide fibre,
s'allenti quel rigido legno
che porti con te per natura;
accogli su un morbido tronco
le membra del Cristo Signore.

Tu fosti l'albero degno


di reggere il nostro riscatto,
un porto prepari per noi,
come arca salvezza del mondo,
del mondo cosparso dal sangue
versato dal Corpo del Cristo.

Al Padre sia gloria e al Figlio,


e gloria allo Spirito Santo;
eterna sia gloria per sempre
all'Unico e Trino Signore;
il suo amore il mondo ha redento,
e sempre il suo amore lo salva.
Amen.

MADRE, IO VORREI
P. Sequeri, Rugginenti

Io vorrei tanto parlare con te di quel figlio che amavi,


io vorrei tanto ascoltare da te quello che pensavi.
Quando hai udito che tu non saresti pi stata tua
e questo Figlio che non aspettavi non era per te.
Ave Maria, ave Maria, ave Maria, ave Maria.

Io vorrei tanto sapere da te se quandera bambino


Tu gli hai spiegato che cosa sarebbe successo di lui,
e quante volte, anche,tu, di nascosto, piangevi, Madre,
quando sentivi che presto lavrebbero ucciso per noi.
Ave Maria, ave Maria, ave Maria, ave Maria.

Io ti ringrazio per questo silenzio che resta tra noi;


io benedico il coraggio di vivere sola con Lui.
Ora capisco che fin da quei giorni pensavi a noi.
Per ogni figlio delluomo che muore ti prego cos.
Ave Maria, ave Maria, ave Maria, ave Maria.
Ave Maria!

STABAT MATER DOLOROSA


Jacopone da Todi- Gregoriano
Sequenza.

Stabat mater dolorosa


iuxta crucem lacrimsa,
dum pendbat Flius.

Cuius nimam gemntem,


contristtam et dolntem
pertransvit gldius.

O quam tristis et afflcta


fuit illa benedcta
mater Unigniti!

Quae maerbat et dolbat


pia mater, cum vidbat
Nati peenas ncliti.

Ouis est homo qui non ficret,


matrem Christi si vidret
in tanto supplcio?

Quis non posset contristri,


piam matrem contemplri
dolntem cum Flio?

Pro pecctis suae gentis


vidit lesum in tormntis
et fiagllis sbditurn.
Vidit suum dulcem Natum
morintem, desoltum,
cum emsit spritum.

Christe, cum sit hinc exre,


da per matrem me venre
ad palmam victriae.

Eia, mater, fons amoris,


me sentire vim dolris
Fac, ut tecum lgeam.

Fac ut rdeat cor meum


in amndo Christum Deum,
ut sibi complceam.

Sancta mater, istud agas,


Crucifxi fige plagas
cordi meo vlide.

Tui Nati vulnerti,


tam dignti pro me pati
poenas mecum divide.

Fac me vere tecum flere,


Crucifxo condolre,
donec ego vxero.

luxta crucem tecum stare


ac me tibi socire
in planctu desdero.

Quando corpus moritur,


fac ut nimac dontur
paradisi glria. Amen.

TI SALUTO O CROCE SANTA


A. Gazzera P. Damilano, CdP 522

Ti saluto, o Croce santa,


che portasti il Redentor;
gloria, lode, onor ti canta
ogni lingua ed ogni cuor.

Sei vessillo glorioso di Cristo,


sua vittoria e segno damor:
il suo sangue innocente fu visto
come fiamma sgorgare dal cuor.

Tu nascesti fra braccia amorose


duna Vergine Madre, o Ges.
Tu moristi fra braccia pietose
duna croce che data ti fu.

O Agnello divino immolato


sullaltar della croce, piet!
Tu, che togli dal mondo il peccato,
salva luomo che pace non ha.
TU MI GUARDI DALLA CROCE
Anonimo-W.A. Mozart

Tu mi guardi dalla croce


questa sera, mio Signor,
ed intanto la tua voce
mi sussurra: Dammi il cuor!

Questo cuore sempre ingrato,


oh, comprenda il tuo dolor,
e dal sonno del peccato
lo risvegli, alfin, l'amor.

Madre afflitta, tristi giorni


ho trascorso nell'error;
Madre buona, fa' ch'io torni
lacrimando al Salvator.

C. VE G L IA PAS Q UAL E

L IT URG IA DE L L A L UCE

LUMEN CHRISTI
Gregoriano

Lumen Christi!
Deo gratias!

CRISTO LUCE DEL MONDO


MR2 CdP 527

Cristo, luce del mondo.


Rendiamo grazie a Dio.

O LUCE RADIOSA
G. Sobrero-J. Gelineau-D. Stefani, CdP 280

O luce radiosa,
eterno splendore del Padre,
Cristo Signore immortale!

Sei tu che ristori, sei tu che riscaldi: O Luce radiosa


Sei tu che purifichi, sei tu che consoli: O Luce radiosa
Sei tu che dai la vita, sei tu che risusciti: O Luce radiosa

Preconio pasquale 1
Dal messale: in latino/italiano-Melodia tradizionale

Esulti il coro degli angeli, esulti l'assemblea celeste: un inno di gloria saluti il trionfo del Signore risorto.
Gioisca la terra inondata da cos grande splendore: la luce del Re eterno ha vinto le tenebre del mondo.
Gioisca la madre Chiesa, splendente della gloria del suo Signore, e questo tempio tutto risuoni per le acclamazioni del
popolo in festa.
(E voi, fratelli carissimi, qui radunati nella solare chiarezza di questa nuova luce, invocate con me la misericordia di Dio
onnipotente. Egli che mi ha chiamato, senza alcun merito, nel numero dei suoi ministri, irradi il suo mirabile fulgore,
perch sia piena e perfetta la lode di questo cero.)

C. Il Signore sia con voi.


A. E con il tuo spirito.
C. In alto i nostri cuori.
A. Sono rivolti al Signore.
C. Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.
A. E' cosa buona e giusta.

E' veramente cosa buona e giusta esprimere con il canto l'esultanza dello spirito, e inneggiare al Dio invisibile, Padre
onnipotente, e al suo unico Figlio, Ges Cristo nostro Signore.
Egli ha pagato per noi all'eterno Padre il debito di Adamo, e con il sangue sparso per nostra salvezza ha cancellato la
condanna della colpa antica.
Questa la vera Pasqua, in cui ucciso il vero Agnello, che con il suo sangue consacra le case dei fedeli.
Questa la notte in cui hai liberato i figli di Israele, nostri padri, dalla schiavit dell'Egitto, e li hai fatti passare illesi
attraverso il Mar Rosso.
Questa la notte in cui hai vinto le tenebre del peccato con lo splendore della colonna di fuoco.
Questa la notte che salva su tutta la terra i credenti nel Cristo dall'oscurit del peccato e dalla corruzione del mondo, li
consacra all'amore del Padre e li unisce nella comunione dei santi.
Questa la notte in cui Cristo, spezzando i vincoli della morte risorge vincitore dal sepolcro.
(Nessun vantaggio per noi essere nati, se lui non ci avesse redenti.)
O immensit del tuo amore per noi! O inestimabile segno di bont: per riscattare lo schiavo, hai sacrificato il tuo Figlio!
Davvero era necessario il peccato di Adamo, che stato distrutto con la morte del Cristo. Felice colpa, che merit di
avere un cos grande redentore!
(O notte beata, tu sola hai meritato di conoscere il tempo e l'ora in cui Cristo risorto dagli inferi.
Di questa notte stato scritto: la notte splender come il giorno, e sar fonte di luce per la mia delizia.)
Il santo mistero di questa notte sconfigge il male, lava le colpe, restituisce l'innocenza ai peccatori, la gioia agli afflitti.
(Dissipa l'odio, piega la durezza dei potenti, promuove la concordia e la pace.) O notte veramente gloriosa, che
ricongiunge la terra al cielo e l'uomo al suo creatore!
In questa notte di grazia accogli, Padre santo, il sacrificio di lode, che la Chiesa ti offre per mano dei suoi ministri, nella
solenne liturgia del cero, frutto del lavoro delle api, simbolo della nuova luce.
(Riconosciamo nella colonna dell'Esodo agli antichi presagi di questo lume pasquale che un fuoco ardente ha acceso in
onore di Dio. Pur diviso in tante fiammelle non estingue il suo vivo splendore, ma si accresce nel consumarsi della cera
che l'ape madre ha prodotto per alimentare questa preziosa lampada.)
Ti preghiamo dunque, Signore, che questo cero, offerto in onore del tuo nome per illuminare l'oscurit di questa notte,
risplenda di luce che mai si spegne. Salga a te come profumo soave, si confonda con le stelle del cielo.
Lo trovi acceso la stella del mattino, quella stella che non conosce tramonto: Cristo, tuo Figlio, che risuscitato dai morti
fa risplendere sugli uomini la sua luce serena e vive e regna nei secoli dei secoli. Amen.

Preconio pasquale 2
ULN-Abbazia di Noci-Bari

Esulti il coro degli angeli, esulti l'assemblea celeste: un inno di gloria saluti il trionfo del Signore risorto.
Gioisca la terra inondata da cos grande splendore: la luce del Re eterno ha vinto le tenebre del mondo.
Gioisca la madre Chiesa, splendente della gloria del suo Signore, e questo tempio tutto risuoni per le acclamazioni del
popolo in festa.
Ass. Gloria a te, Signore. Gloria a te, Signore.

C. Il Signore sia con voi.


A. E con il tuo spirito.
C. In alto i nostri cuori.
A. Sono rivolti al Signore.
C. Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.
A. E' cosa buona e giusta.

E' veramente cosa buona e giusta esprimere con il canto l'esultanza dello spirito, e inneggiare al Dio invisibile, Padre
onnipotente, e al suo unico Figlio, Ges Cristo nostro Signore.
Egli ha pagato per noi all'eterno Padre il debito di Adamo, e con il sangue sparso per nostra salvezza ha cancellato la
condanna della colpa antica.
Questa la vera Pasqua, in cui ucciso il vero Agnello, che con il suo sangue consacra le case dei fedeli.
Questa la notte in cui hai liberato i figli di Israele, nostri padri, dalla schiavit dell'Egitto, e li hai fatti passare illesi
attraverso il Mar Rosso.
Questa la notte in cui hai vinto le tenebre del peccato con lo splendore della colonna di fuoco.
Questa la notte che salva su tutta la terra i credenti nel Cristo dall'oscurit del peccato e dalla corruzione del mondo, li
consacra all'amore del Padre e li unisce nella comunione dei santi.
Questa la notte in cui Cristo, spezzando i vincoli della morte risorge vincitore dal sepolcro.
Ass. Gloria a te, Signore. Gloria a te, Signore.
Nessun vantaggio per noi essere nati, se lui non ci avesse redenti.
O immensit del tuo amore per noi! O inestimabile segno di bont: per riscattare lo schiavo, hai sacrificato il tuo Figlio!
Davvero era necessario il peccato di Adamo, che stato distrutto con la morte del Cristo. Felice colpa, che merit di
avere un cos grande redentore!
O notte beata, tu sola hai meritato di conoscere il tempo e l'ora in cui Cristo risorto dagli inferi.
Il santo mistero di questa notte sconfigge il male, lava le colpe, restituisce l'innocenza ai peccatori, la gioia agli afflitti.
O notte veramente gloriosa, che ricongiunge la terra al cielo e l'uomo al suo creatore!
In questa notte di grazia accogli, Padre santo, il sacrificio di lode, che la Chiesa ti offre per mano dei suoi ministri, nella
solenne liturgia del cero, frutto del lavoro delle api, simbolo della nuova luce.
Ass. Gloria a te, Signore. Gloria a te, Signore.

Ti preghiamo dunque, Signore, che questo cero, offerto in onore del tuo nome per illuminare l'oscurit di questa notte,
risplenda di luce che mai si spegne. Salga a te come profumo soave, si confonda con le stelle del cielo.
Lo trovi acceso la stella del mattino, quella stella che non conosce tramonto: Cristo, tuo Figlio, che risuscitato dai morti
fa risplendere sugli uomini la sua luce serena e vive e regna nei secoli dei secoli. Amen! Amen!
Ass. Amen, Signore! Amen!

L IT URG IA DE L L A PARO L A

SALMI RESPONSORIALI
V. Tassani, EDB

I Lettura
Rit. Manda il tuo Spirito, Signore, a rinnovare la terra.

Dal Salmo 103


Benedici il Signore, anima mia:
Signore, mio Dio, quanto sei grande!
Rivestito di maest e di splendore,
avvolto di luce come di un manto.

Hai fondato la terra sulle sue basi,


mai potr vacillare.
L'oceano lavvolgeva come un manto,
le acque coprivano le montagne.

Fai scaturire le sorgenti nelle valli


e scorrono tra i monti.
Al di sopra dimorano gli uccelli del cielo,
cantano tra le fronde.

Dalle tue alte dimore irrighi i monti,


con il frutto delle tue opere sazi la terra.
Fai crescere il fieno per gli armenti
e l'erba al servizio dell'uomo.

Quanto sono grandi, Signore, le tue opere.


Tutto hai fatto con saggezza,
la terra piena delle tue creature.
Benedici il Signore, anima mia.

II Lettura
Rit. Proteggimi, o Dio: in te mi rifugio.

Dal Salmo 15
Il Signore mia parte di eredit e mio calice:
nelle tue mani la mia vita.
Io pongo sempre innanzi a me il Signore,
sta alla mia destra, non posso vacillare.
Di questo gioisce il mio cuore, esulta la mia anima;
anche il mio corpo riposa al sicuro,
perch non abbandonerai la mia vita nel sepolcro,
n lascerai che il tuo santo veda la corruzione.

Mi indicherai il sentiero della vita,


gioia piena nella tua presenza,
dolcezza senza fine alla tua destra.

III Lettura
MIA FORZA E MIO CANTO
P. Comi, Ed. Paoline

Mia forza e mio canto il Signore


dIsraele in eterno il salvatore.

Voglio cantare in onore del Signore


perch lui il mio salvatore,
il mio Dio, lo voglio lodare,
il Dio di mio padre, lo voglio esaltare.

Il suo nome il Signore,


a sua destra ricolma di potenza,
la sua destra annienta il nemico
e lo schianta con vittoria infinita.

Il faraone in cuor suo diceva:


Li inseguir e li raggiunger.
Ma col tuo soffio alzasti le acque
perch il tuo popolo attraversasse il mare.

Soffiasti ancora e il mare ricopr


il faraone e il suo potere:
cavalli e carri e tutti i cavalieri
furono sommersi nel profondo del mare.

Chi come Te, o Signore?


Chi come Te fra gli di?
Sei maestoso, o Signore, e santo,
tremendo nelle imprese, operatore di prodigi.

Hai guidato il tuo popolo nel deserto,


il popolo che Tu hai riscattato,
lo conducesti con forza, o Signore,
e con amore alla tua Santa dimora.

Lo conducesti per poi trapiantarlo


sul monte santo della tua eredit,
luogo che Tu hai preparato,
tuo trono per sempre e in eterno.

MIA FORZA E MIO CANTO


S. Martinez, CdP 150

Mia forza e mio canto il Signore


Egli mi ha salvato e lo voglio lodare.
Mia forza e mio canto il Signore,
il mio Dio, gloria.

Il Signore abbatte cavalli e cavalieri


la sua destra annienta il nemico,
voglio cantare in onore del Signore
perch ha trionfato.

Chi come Te tra gli dei o Signore


chi come Te maestoso in santit.
Tremendo nelle imprese, operatore di prodigi
chi come Te Signore.

Guidasti il popolo che hai riscattato


lo conducesti alla Tua santa dimora
lo fai entrare e lo pianti sul monte
della Tua eredit.

Cantate al Signore che Israele ha salvato


hanno camminato sullasciutto
in mezzo al mare con timpani e cori di danze formate.
Per sempre il Signore regna.

IV Lettura
Rit. Ti esalto, Signore, perch mi hai liberato.

Salmo 29
Signore, mio Dio,
a te ho gridato e mi hai guarito,
Signore, mi hai fatto risalire dagli inferi,
mi hai dato vita perch non scendessi nella tomba.

Cantate inni al Signore, o suoi fedeli,


rendete grazie al suo santo nome,
perch la sua collera dura un istante,
la sua bont per tutta la vita.
Alla sera sopraggiunge il pianto
e al mattino, ecco la gioia.

Ascolta, Signore, abbi misericordia,


Signore, vieni in mio aiuto.
Hai mutato il mio lamento in danza,
Signore, mio Dio, ti loder per sempre.

V Lettura
Rit. Attingeremo con gioia alle sorgenti della salvezza.
F. Gomiero-V. Tassani, inedito

Cantico di Isaia 12, 2.4-6


Ecco, Dio la mia salvezza;
io confider, non temer mai,
perch mia forza e mio canto il Signore;
egli stato la mia salvezza.

Lodate il Signore,
invocate il suo nome;
manifestate tra i popoli le sue meraviglie,
proclamate che il suo nome sublime.

Cantate inni al Signore, perch ha fatto opere grandi,


ci sia noto in tutta la terra.
Gridate giulivi ed esultate, abitanti di Sion,
perch grande in mezzo a voi il Santo di Israele.

VI Lettura
Rit. Signore, tu hai parole di vita eterna
F. Gomiero, inedito

Salmo 18
La Legge del Signore perfetta,
rinfranca lanima.
La testimonianza del Signore verace,
rende saggio il semplice.

Gli ordini del Signore sono giusti,


fanno gioire il cuore;
i comandi del Signore sono limpidi,
danno luce agli occhi.

Il timore del Signore puro, dura sempre;


i giudizi del Signore sono tutti fedeli e giusti,
pi preziosi delloro, di molto oro fino,
pi dolci del miele e di un favo stillante.

VII Lettura
Rit. Ha sete di te, Signore, lanima mia.

Salmo 41
L'anima mia ha sete di Dio,
del Dio vivente:
quando verr e vedr
il volto di Dio?

Attraverso la folla avanzavo tra i primi


fino alla casa di Dio,
in mezzo ai canti di gioia
di una moltitudine in festa.

Manda la tua verit e la tua luce;


siano esse a guidarmi,
mi portino al tuo monte santo
e alle tue dimore.

Verr all'altare di Dio,


al Dio della mia gioia, del mio giubilo.
A te canter con la cetra,
Dio, Dio mio.

GLORIA, GLORIA
F. Gomiero-A. Mayol, inedito
Gloria, gloria, gloria a Dio nei cieli,
pace sulla terra, pace ad ogni uomo.
Gloria, gloria, gloria a Dio nei cieli,
pace sulla terra, pace.
Noi ti lodiamo, ti benediciamo. Noi t'adoriamo,
ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa,
Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente.
Signore, Figlio unigenito, Ges Cristo,
Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre.
Tu che togli i peccati del mondo abbi piet di noi.
Tu che togli i peccati del mondo accogli la nostra supplica.
Tu che siedi alla destra del Padre abbi piet di noi.
Perch tu solo il Santo, tu solo il Signore,
tu solo l'Altissimo, Ges Cristo,
con lo Spirito Santo nella gloria del Padre. AMEN.

Dopo lEpistola

Alleluia. Salmo 117


F. Gomiero, inedito

Alleluia, alleluia, alleluia.

Celebrate il Signore, perch buono,


perch eterna la sua misericordia.
Dica Israele che egli buono:
eterna la sua misericordia.

La destra del Signore si alzata,


la destra del Signore ha fatto meraviglie.
Non morir, rester in vita
e annunzier le opere del Signore.

La pietra scartata dai costruttori


divenuta testata d'angolo;
ecco l'opera del Signore:
una meraviglia ai nostri occhi.

L IT URG IA B AT T ES IMAL E

Litanie dei Santi 1


A. Parisi, In O Notte gloriosa, Paoline

Due cantori intonano le litanie. Si aggiungono, al loro posto, i santi patroni della regione, della diocesi, della
parrocchia, del titolare della chiesa in cui si celebra e dei santi dei quali gli eletti porteranno il nome. Le litanie si
possono cantare nella processione al fonte, se relativamente lontano dal presbiterio. Tutti stanno in piedi, perch
siamo nel Tempo pasquale, e rispondono.

Signore, piet
Cristo, piet
Signore, piet

Santa Maria, Madre di Dio prega per noi


San Michele prega per noi
Santi angeli di Dio pregate per noi

San Giovanni Battista prega per noi


San Giuseppe prega per noi
Santi Pietro e Paolo pregate per noi
Sant'Andrea prega per noi
San Giovanni prega per noi
Santi Apostoli ed evangelisti pregate per noi
Santa Maria Maddalena prega per noi
Santi discepoli del Signore pregate per noi
Santo Stefano prega per noi
Sant' Ignazio d'Antiochia prega per noi
San Lorenzo prega per noi
Sante Perpetua e Felicita pregate per noi
Sant'Agnese prega per noi
Santi martiri di Cristo pregate per noi
San Gregorio prega per noi
Sant'Agostino prega per noi
Sant'Atanasio prega per noi
San Basilio prega per noi
San Martino prega per noi
Santi Cirillo e Metodio pregate per noi
San Benedetto prega per noi
San Francesco prega per noi
San Domenico prega per noi
San Francesco Saverio prega per noi
San Giovanni Maria Vianney prega per noi
Santa Caterina da Siena prega per noi
Santa Teresa d'Avila prega per noi
Santi e sante di Dio pregate per noi

Nella tua misericordia salvaci, Signore


Da ogni male salvaci, Signore
Dalla morte eterna salvaci, Signore
Per la tua incarnazione salvaci, Signore
Per la tua morte e risurrezione salvaci, Signore
Per il dono dello Spirito Santo salvaci, Signore

Noi peccatori, ti preghiamo ascoltaci, Signore


Dona la grazia della vita nuova nel battesimo
a questi tuoi eletti ascoltaci, Signore
(se non ci sono dei battezzandi)
Benedici e santifica con la grazia del tuo Spirito
questa fonte battesimale da cui nascono i tuoi figli ascoltaci, Signore

Ges, Figlio del Dio vivente, ascolta la nostra supplica


Ges, Figlio del Dio vivente, ascolta la nostra supplica

Litanie dei santi 2


J. Gelineau.-CdP 531

Signore, piet.
Cristo, piet.
Signore piet.

Santa Maria, prega per noi


Santa Madre di Dio, prega per noi
San Michele e santi Angeli pregate per noi
San Giovanni Battista, prega per noi
San Giuseppe, prega per noi
Voi Patriarchi e voi Profeti, pregate per noi
Santi Pietro e Paolo, pregate per noi
Sant'Andrea e san Giovanni, pregate per noi
Voi Apostoli ed Evangelisti, pregate per noi
Santa Maria Maddalena, prega per noi
Sante Donne di Galilea, pregate per noi
Santi Discepoli del Signore, pregate per noi
Santo Stefano, prega per noi
Sant'Ignazio di Antiochia prega per noi
San Lorenzo, prega per noi
Sante Perpetua e Felicita pregate per noi
Sant'Agnese, prega per noi
Santi Martiri di Cristo, pregate per noi
Santi Gregorio e Agostino, pregate per noi
Sant'Atanasio e San Basilio, pregate per noi
San Martino, prega per noi
Santi Cirillo e Metodio, pregate per noi
San Benedetto, prega per noi
San Francesco, prega per noi
San Domenico, prega per noi
Santa Caterina da Siena, prega per noi
San Francesco Saverio, prega per noi
santa Teresa di Ges, prega per noi
San Giovanni Maria Vianney, prega per noi
Santi e Sante di Dio, pregate per noi

Nella tua misericordia, salvaci, Signore


Da ogni male, salvaci, Signore
Da ogni peccato, salvaci, Signore
Dalla morte eterna, salvaci, Signore
Per la tua incarnazione, salvaci, Signore
Per la tua morte e risurrezione, salvaci, Signore
Per il dono dello Spirito Santo, salvaci, Signore
Noi peccatori, ti preghiamo: ascoltaci, Signore
(se ci sono dei battezzandi)
Dona la grazia della vita nuova nel Battesimo
a questi tuoi eletti ascoltaci, Signore
(se non ci sono dei battezzandi)
Benedici e santifica con la grazia del tuo Spirito
questa fonte battesimale da cui nascono i tuoi figli ascoltaci, Signore
Ges, Figlio del Dio vivente, ascolta la nostra supplica.
Ges, Figlio del Dio vivente, ascolta la nostra supplica.

PROFESSIONE DI FEDE
F. Gomiero, RDII/7, inedito

P. Popolo di Dio, credi in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra?
A. Credo, credo, Signore. Credo, credo, Signore.

P. Credi in Ges Cristo, suo unico Figlio, nato da Maria Vergine,


fu crocifisso, mor e fu sepolto,
risuscitato dai morti e siede alla destra del Padre?
A. Credo, credo, Signore. Credo, credo, Signore.

P. Credi nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi,
la remissione dei peccati, la risurrezione della carne e la vita eterna?
A. Credo, credo, Signore. Credo, credo, Signore.

AllAspersione

ECCO L'ACQUA CHE SGORGA


F. Mazzarello, LP 323
Durante laspersione

Ecco l'acqua che sgorga dal tempio santo di Dio,


Alleluia!
E a quanti giunger quest'acqua porter salvezza
ed essi canteranno: alleluia, alleluia.

Celebrate il Signore perch buono:


perch eterna la sua misericordia.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,


nei secoli dei secoli. Amen.

Acclamazione dopo il battesimo

ALLELUIA. OGGI LA CHIESA


M. Giombini, CdP 258
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.
Oggi la chiesa di Cristo festa!
Chiesa, sei bella, sei viva, sei vera!
Cristo cammina sempre con noi!
Chiesa pi forte! Chiesa pi nuova!
Chiesa d'amore, chiesa di pace!
Sempre pi grande, sempre pi giovane!

Se si celebra la Cresima

SPIRITO DI DIO
B. Cerino-Iverson, CdP 565
Invocazione

Spirito di Dio, scendi su di noi,


Spirito di Dio, scendi su di noi.
Rendici docili, umili, semplici.
Tu che ti librasti sulla creazione.
Tu che rendesti fecondo il seno di Maria.
Tu che ti posasti su Ges, il Cristo.
Tu che hai dato vita alla prima Chiesa.
Forza che rinnova il volto della terra.
Fuoco che arde senza consumarsi.
Acqua che purifica e d vita.
Luce che illumina il giusto cammino.

VIENI SANTO SPIRITO


M. Piatti, CdP 568
Invocazione

Vieni Santo Spirito, vieni Santo Spirito,


riempi i cuori dei tuoi fedeli
e accendi il fuoco del tuo amor.

Ovunque sei presente Spirito di Dio,


in tutto ci che vive infondi la tua forza,
tu sei parola vera, fonte di speranza.
e guida al nostro cuore.

Tu vivi in ogni uomo, Spirito di Dio,


in chi di giorno in giorno lotta per il pane,
in chi senza paura cerca la giustizia
e vive nella pace.

Da te noi siamo uniti, Spirito di Dio,


per essere nel mondo segno dell'amore
col quale ci hai salvato dall'odio e dalla morte
in Cristo nostro amico.

Sostieni in noi la fede, Spirito di Dio,


e rendi il nostro amore fermento genuino
per dare a tutto il mondo un volto sempre nuovo
pi giusto e pi sincero.

Al termine
LO SPIRITO DEL SIGNORE E SU DI ME
P. Comi, Ed. Paoline
Lo Spirito del Signore su di me.
Lo Spirito del Signore mi ha consacrato.
Lo Spirito del Signore mi ha inviato
a portare il lieto annuncio ai poveri.
A fasciare le piaghe dei cuori spezzati,
a proclamare la libert degli schiavi,
a promulgare l'anno di grazia del Signore,
e per consolare tutti gli afflitti
dando loro una corona,
olio di gioia, canto di lode
invece di lutto e di dolore.
Essi si chiameranno querce di giustizia,
la piantagione gradita al Signore,
segno per tutti della sua gloria.
E ricostruiranno le vecchie rovine,
rialzeranno gli antichi ruderi,
restaureranno citt desolate
e devastate da pi generazioni.
Ed essi saranno chiamati sacerdoti del Signore,
saranno detti ministri del nostro Dio
e dalle nazioni saranno serviti.
Ed essi godranno le loro ricchezze,
trarranno vanto dai loro beni.
Avranno gloria e non vergogna,
grida di gioia e non di oppressione

L IT URG IA E UCARIS T ICA.

Canti per la processione offertoriale

CRISTO RISORTO, ALLELUIA


E. Costa M. Piatti-Hndel, CdP 541,

Cristo risorto, alleluia!


Vinta ormai la morte, alleluia!
Canti l'universo, alleluia!
Un inno di gioia al nostro Redentor.

Cristo risorto, alleluia!


Dona a noi la vita, alleluia!
Con la sua morte, alleluia!
Ha ridato all'uomo la vera libert.

Cristo risorto, alleluia!


Dona a noi l'amore, alleluia!
Segno di speranza, alleluia!
Luce di salvezza per questa umanit.

Cristo risorto, alleluia!


Vinta ormai la morte, alleluia

UN SOLO SIGNORE
L. Deiss, LP 403

Un solo Signore, una sola fede,


un solo battesimo, un solo Dio e Padre.

Chiamati a conservare lunit dello Spirito


con il vincolo della pace,
cantiamo e proclamiamo.

Chiamati a formare un solo corpo


in un solo Spirito,
cantiamo e proclamiamo.

Chiamati alla stessa speranza


nel Signore Ges,
cantiamo e proclamiamo.

Comunione

ANDIAMO CON GIOIA ALLA MENSA


F. Gomiero J. Berthier, MeA 1/2002 EDB

Siamo invitati alla mensa del Padre:


Cristo lAgnello immolato per noi.
Questa la Cena della Pasqua,
Corpo di Cristo noi saremo.
Andiamo con gioia alla mensa:
tutti mangiamo il Pane di vita,
pegno di vera Alleanza. (2v)

Siamo invitati alla mensa del Padre:


Cristo l'amore che ci unisce tra noi.
Questa la festa dei fratelli:
Chiesa di Cristo noi faremo.

Siamo invitati alla mensa del Padre


Cristo il cielo che si apre per noi.
Questa la forza della fede:
verso la mta camminiamo.

CRISTO UOMO NUOVO


B. Facciotti-G.M. Rossi, CdP 548

Cristo nostra Pasqua per sempre vivo,


per noi la vita: alleluia!
Nasce l'uomo nuovo, fatto come Cristo,
nasce a vita nuova: alleluia!

" E quando questo corpo mio sar distrutto,


diventer frumento di salvezza,
maturer nel sole dell'Amore,
trasformer la morte in nuova vita."
Cercate senza fine la bellezza di quel volto,
trasfigurato in luce dal dolore,
e di virt vestite l'uomo nuovo
a immagine creato dall'Eterno.

Andiamo verso Cristo che ci aspetta alla sua mensa,


lavati dentro al sangue dell'Agnello:
la morte stata vinta dalla vita,
corriamo incontro a Cristo, nostro Sposo.

GIOIA DEL CUORE


F. Rainoldi E. Costa C. Goudimel, CdP 648

Gioia del cuore, Ges Signore,


nel tuo regno ci condurrai.
Per noi sei morto, per noi risorto:
dalla morte ci salverai.
Con noi nel pianto, con noi nel canto:
tu dalla croce doni la pace,
vita per sempre. Alleluia!
Con te vittoria, con te la gloria:
oltre la croce splende la luce,
gioia per sempre. Alleluia!

Festa del cuore, Ges Pastore,


nel deserto ci guiderai.
Per noi sei cibo, sei pane vivi,
nella vita ci sosterrai.
Con noi cammini, su noi ti chini:
dono sicuro. Alleluia!
Con te giustizia, in te letizia:
nelle tue mani i nostri nomi,
loggi e il futuro. Alleluia!

Canti dopo la Comunione

CRISTO E VERAMENTE RISORTO


C. Giottoli, RnS, CC 33/04

Cristo risorto veramente, alleluia!


Ges, il vivente, qui con noi rester!
Cristo Ges il Signore della vita.

Morte, dov' la tua vittoria? / Paura non mi puoi far pi.


Se sulla croce io morir insieme a lui, / poi insieme a lui risorger.

Tu, Signore, amante della vita, / mi hai creato per l'eternit.


La vita mia tu dal sepolcro strapperai, / con questo mio corpo ti vedr.

Tu mi hai donato la tua vita, / io voglio donar la mia a te.


Fa che possa dire: Cristo vive anche in me, / e quel giorno io risorger.

TU SEI COME ROCCIA


G. Poma - SG - C. Goudimel, CdP 745

Tu sei come roccia di fedelt:


se noi vacilliamo, ci sosterrai
perch tu salvezza sarai per noi.
Certo non cadr questa tenace rupe!

Tu sei come fuoco di carit:


se noi siamo spenti, cinfiammerai
perch tu fervore sarai per noi.
Ecco: arder nuova linerte vita!

Tu sei come lampo di verit:


se noi non vediamo, ci guarirai
perch tu visione sarai per noi.
Di te la citt splende sullalto monte!

PSALLITE DEO
J. Berthier, CdP 703

Oh!
Psallite Deo, psallite.
Alleluia, alleluia!
Cantate al Signore un canto nuovo.
Psallite Deo, psallite!
O terra tutta, cantate al Signore. Alleluia, alleluia!

Dal sorgere del sole al suo tramonto,


Psallite Deo, psallite!
sia lodato il nome del Signore. Alleluia, alleluia!

Popoli tutti lodate il Signore.


Psallite Deo, psallite!
La verit di Dio per sempre. Alleluia, alleluia!

Popoli tutti, battete le mani,


Psallite Deo, psallite!
gridate a Dio con voci di gioia. Alleluia, alleluia!

Lodate il Signore, popoli tutti.


Psallite Deo, psallite!
Voi tutte, nazioni dategli gloria. Alleluia, alleluia!

Celebrate il Signore, perch buono,


Psallite Deo, psallite!
perch eterna la sua misericordia. Alleluia, alleluia!

Mia forza e mio canto il Signore.


Psallite Deo, psallite!
Egli stato la mia salvezza. Alleluia, alleluia!

Sei tu il mio Dio e ti rendo grazie,


Psallite Deo, psallite!
sei il mio Dio e ti esalto. Alleluia, alleluia!

Glorifica il Signore, Gerusalemme,


Psallite Deo, psallite!
loda il tuo Dio, o Sion. Alleluia, alleluia!

Lodate il Signore nell'alto dei cieli,


Psallite Deo, psallite!
lodate tutti il nome del Signore. Alleluia, alleluia!

SURREXIT CHRISTUS, ALLELUIA


F. Gomiero-J. Berthier, inedito

Oh!
Surrexit Christus, alleluia!
Cantate Domino, alleluia!

1. Tutta la terra benedica il Signor:


Genti tutte benedite il Signor.
2. Sole e luna benedite il Signor:
Notte e giorno benedite il Signor.
3. Stelle del cielo benedite il Signor:
Mari e fiumi benedite il Signor.

1. Monti e colline benedite il Signor:


Boschi e foreste benedite il Signor.
2. Ghiacci e nevi benedite il Signor:
Piogge e rugiade benedite il Signor.
3. Opere tutte benedite il Signor:
Ogni uomo dia lode al Signor.
F. TEMPO DI PASQUA
INNO

NEI CIELI UN GRIDO RISUONO


G. Stefani-M. Greiter, CdP 555

Nei cieli un grido risuon: Alleluia!


Cristo Signore trionf: Alleluia!
Alleluia! Alleluia! Alleluia!

Morte di croce Egli pat: alleluia!


Ora al cielo risal: alleluia!

Cristo ora vivo in mezzo a noi: Alleluia!


Noi risorgiamo insieme a Lui: Alleluia!

Tutta la terra acclamer: Alleluia!


Tutto il cielo grider: Alleluia!

Gloria alla santa Trinit: Alleluia!


Ora e per l'eternit: Alleluia!

CANT I INT RO ITAL I

ALLELUIA-IL RISORTO REDENTORE


V. Meloni-Ignoto, CdP 533

Alleluia, alleluia!
Il risorto Redentor sulla morte trionf!

Al mattino della Pasqua ogni laccio si spezz.


E senza grido n parole Ges Cristo, ardente Sole,
sopra il mondo si lev.

Risorgendo col Signore da una lunga schiavit,


il mondo intero trova ancora nuova luce, nuova aurora:
lo splendore di Ges.

Ed il cuore dei credenti di speranza si colm.


Il suo sepolcro egli addita, il Signore della vita
che da morte li salv.

CRISTO SPLENDORE DEL PADRE


F. Rainoldi-J. Berthier, CdP 634

Cristo, splendore del Padre,


alleluia, alleluia.
Cristo, fratello dell'uomo,
sia gloria a te, sia gloria a te!

Cristo, risorto da morte,


alleluia, alleluia,
in te rimane la vita:
crediamo in te, crediamo in te.

Luce e salvezza del mondo,


alleluia, alleluia,
forza, rifugio, conforto:
speriamo in te, speriamo in te.
Surrexit Dominus vere,
alleluia, alleluia!
Surrexit Christus hodie,
alleluia, alleuia!

IO SONO RISORTO
Leo Di Simone-G. Liberto,
in O fonte della luce, Paoline, p. 9

Io sono risorto, io sono con te, o Padre;


la gloria che risplende in me
frutto dell'Amore!

1. E questo il giorno nuovo


che illumina il creato,
il primo dopo il Sabato,
Pasqua del nuovo patto.

2. Cristo, la nostra Pasqua,


stato immolato;
con azzimi di verit
dunque facciamo festa!

3. Ogni perfetto dono


del Padre della Luce:
come un mare limpido
il giorno del risveglio.

4. Nel giorno del Signore


La tenebra dissolta;
la Luce nuova scardina
le porte dell'errore.

MIO SIGNORE, GLORIA A TE


G.P. Colombo-Ignoto, CdP 554

Mio Signore, gloria a te!


Tu, risorto sei per noi
vivo seme della Pasqua,
Dio della vita!

Mio Signore lode a te!


Tu, parola doni a noi
la speranza del perdono.
Dio di salvezza!

Mio Signore grazie a te!


Tu, fratello, sei con noi
nella festa del tuo dono.
Dio dell'amore!

Mio Signore vieni!


Camminiamo incontro a te
nei sentieri del tuo Regno.
Dio della luce!
Sequenza

VICTIMAE PASCHALI
Wipone (+1048)-gregoriano-D. Stefani, CdP 558

Vctimae paschli laudes


mmolent christini.
Agnus redmit oves:
Christus nnocens Patri
reconcilivit peccatres.
Mors et vita dullo
conflixre mirndo:
dux vitae, mrtuus, regnat vivus.
Dic nobis Mara:
quid vidsti in via?
Seplcrum Christi vivntis
et glriam vidi resurgntis.
Anglicos testes,
sudrium et vestes.
Surrxit Christus spes mea:
praecdet suos in Galilaam.
Scimus Christum surrexsse
a mrtuis vere:
tu nobis, victor Rex,
miserre.
Amen. Allelia.

(Lezionario italiano)
Alla vittima pasquale,
s'innalzi oggi il sacrificio di lode.
L'agnello ha redento il suo gregge,
l'innocente ha riconciliato noi peccatori col Padre.
Morte e Vita si sono affrontate
in un prodigioso duello.
Il Signore della vita era morto,
ma ora, vivo, trionfa.
Raccontaci, Maria: che hai visto sulla via?.
La tomba del Cristo vivente,
la gloria del Cristo risorto
e gli angeli suoi testimoni,
il sudario e le sue vesti.
Cristo, mia speranza, risorto,
e vi precede in Galilea.
S, ne siamo certi:
Cristo davvero risorto.
Tu, Re vittorioso,
portaci la tua salvezza.
Amen. Alleluia.

CANTI PER LA PROCESSIONE OFFERTORIALE

CANTO PER CRISTO


E. Costa Folk inglese, CdP 446

Canto per Cristo che mi liberer


quando verr nella gloria,
quando la vita con Lui rinascer
Alleluia, alleluia!

Alleluia, alleluia, alleluia,


alleluia, alleluia!
Alleluia, alleluia, alleluia,
alleluia, alleluia!

Canto per Cristo: in Lui rifiorir


ogni speranza perduta.
Ogni creatura con Lui risorger
Alleluia, alleluia!

Canto per Cristo: un giorno torner!


Festa per tutti gli amici,
festa di un mondo che pi non morir,
alleluia, alleluia!

CRISTO RISUSCITI
G. Stefani Ignoto, CdP 547

Cristo risusciti in tutti i cuori,


Cristo si celebri, Cristo si adori,
Gloria al Signor!

Cantate o popoli, del regno umano,


Cristo sovrano! Gloria al Signor!

Noi risorgiamo in te, Dio Salvatore.


Cristo Signore.Gloria al Signor!

Tutti lo acclamano, angeli e santi,


tutti i redenti! Gloria al Signor!

Cristo nei secoli! Cristo la storia!


Cristo la gloria! Gloria al Signor!

Cristo risusciti in tutti i cuori,


Cristo si celebri, Cristo si adori,
Gloria al Signor!

LE TUE MANI
M. Giombini, CdP 553

Le tue mani son piene di fiori,


dove li portavi, fratello mio?
Li portavo alla tomba di Cristo
ma lho trovata vuota, fratello mio.

Alleluia, Alleluia,
Alleluia, Alleluia!

I tuoi occhi riflettono gioia,


dimmi coshai visto, fratello mio?
Ho veduto morire la morte,
ecco cosa ho visto, fratrello mio!

Hai portato una mano allorecchio,


dimmi cosa ascolti, fratello mio?
Sento squilli di trombe lontane,
sento cori dangeli, fratello mio!

Stai cantando unallegra canzone,


dimmi perch canti, fratello mio?
Perch so che la vita non muore,
ecco perch canto, fratello mio!

CANTI DI COMINIONE

IO SONO IL PANE VIVO


C. Recalcati, Ed. Paoline

Io sono il pane vivo disceso dal cielo:


chi manger di me vivr in eterno.

Pane della vita, dono di Dio Padre,


germe di speranza e di immortalit,
trovi la salvezza chi spera in te e crede,
Cristo, nostra Via e Vita e Verit.

Fonte d'acqua viva per la nostra sete,


fonte d'ogni grazia per l'eternit.
Cristo nostra luce, Cristo nostra Pasqua,
solo in te la gioia, o Dio di bont.

Dio della grazia, Dio dell'amore,


dona alla tua Chiesa pace e santit:
siede alla tua mensa, beve alla sorgente,
rendi tu perfetta la tua fraternit.

PANE DEL CIELO


V. Cipri-A. Mancuso, PC 297

Pane del cielo sei tu Ges


via d'amore: tu ci fai come te.

No, non rimasta fredda la terra.


Tu sei rimasto con noi per nutrirci di te.
Pane di vita ad infiammare
col tuo amore tutta l'Umanit.

S, il cielo qui su questa terra.


Tu sei rimasto con noi e ci nutri di te.
Pane di vita, sei Dio con noi
sei Dio per noi, Dio in mezzo a noi.

SALMO 22
F.Gomiero J. Berthier.inedito

Il Signore il mio pastore, nulla mai mi mancher. (2v)

1. Su pascoli erbosi mi fa riposare,


ad acque tranquille mi conduce,
mi rinfranca, mi guida per il giusto cammino
per amore del suo nome.

2. Se dovessi camminare in una valle oscura


non temerei alcun male.
Perch tu sei con me, Signore
il tuo bastone e il tuo vincastro mi danno sicurezza.

3. Davanti a me tu prepari una mensa


sotto gli occhi dei miei nemici:
e cospargi di olio il mio capo,
il mio calice trabocca.
4. Felicit e grazia mi saranno compagne
tutti i giorni della mia vita,
e abiter nella casa del Signore
per lunghissimi anni.

RESTA CON NOI, SIGNORE, ALLELUIA!


A. Gazzera-P. Damilano, CdP 715

Resta con noi, Signore. Alleluia!

Tu sei frumento, Signor, degli eletti,


tu sei il pane disceso dal cielo.

Tu sei il vino che germina i vergini,


sei per i deboli il pane dei forti.

Tu sei la guida al banchetto del cielo,


tu sei il pegno di gloria futura.

Tu sei la luce che illumina il mondo,


tu sei ristoro alla nostra stanchezza.

Tu sei il Cristo, sei Figlio di Dio,


tu solo hai parole di vita eterna.

Sarem fratelli alla mensa del Padre,


saremo un cuore ed un'anima sola.

CANTI DOPO LA COMUNIONE

PRIMAVERA NELLA CHIESA


G. Cento, Paoline

Le stelle del cielo sono tante nel buio


son come figli tuoi che vanno nella notte
e forse non si vede ma gi la prima luce
di albri inespressi che accendono speranze.

ora che nasca la speranza in mezzo a noi.


ora che nasca la tua gioia in mezzo a noi.
ora che nasca il tuo amore in mezzo a noi,
un mondo pi vero, Signor!

Nei prati pi nascosti son nati i fiori a gruppi


non cercano il rumore ma inventano il tuo amore
dall'albero maturo gi cadon tanti fiori
sembrava restar solo ma presto dar frutti...

Abbiamo tante case ci dai una casa sola


il posto c' per tutti c' un pane e c' l'amore
ci chiami a stare insieme per vivere il Vangelo
e a non aver paura se il mondo non ci ama.

IL MATTINO DI PASQUA
P. Sequeri, CdP 550

Il Signore risorto:
cantate con noi!
Egli ha vinto la morte, alleluia!
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

a) Il mattino di Pasqua,
nel ricordo di lui,
siamo andati al sepolcro:
non era pi l.
b) Senza nulla sperare,
con il cuore sospeso,
siamo andati al sepolcro:
non era pi l.

a) Sulla strada di casa


parlavamo di lui
e labbiamo incontrato:
ha parlato con noi!
b) Sulle rive del lago
pensavamo a quei giorni
e labbiamo incontrato:
ha mangiato con noi!

a) Oggi ancora fratelli


ricordando quei giorni
ascoltiamo la voce
del Signore tra noi!
b) E spezzando il suo pane
con la gioia nel cuore
noi cantiamo alla vita
nellattesa di lui!

TU SEI LA MENTE
G. Poma- M. Vulpius (1609), CdP 746
Dopo Comunione

Tu sei la mente che mi pens.


Tu sei l'escluso che salva.
Cristo risorto, tu sei per me
giorno futuro dei mondo.
Oggi mi vestirai di te,
come quel giorno che tu sai;
gi mi pensavi fratello.

Tu sei la mano che mi plasm.


Tu sei l'ucciso che vive.
Cristo risorto, tu sei per me
forza tenace del mondo.
Oggi mi prenderai con te,
come quel giorno che tu sai;
gi mi volevi vicino.

Tu sei la voce che mi chiam.


Tu sei l'offeso che ama.
Cristo risorto, tu sei per me
cuore immenso del mondo.
Oggi mi sazierai di te,
come quel giorno che tu sai;
gi mi colmavi d'amore.

PENTECOSTE
INNO

VENI CREATOR SPIRITUS


gregoriano -Rabano Mauro, CdP 566

Veni creator Spiritus,


Mentes tuorum visita,
imple superna gratia
quae tu creasti pecora.

Qui diceris Paraclitus,


donum Dei altissimi,
fons vivus, ignis caritas
et spiritalis unctio.

Tu septiformis munere,
destrae Dei tu digitus,
tu rite promissum Patris,
sermone ditans guttura.

Accende lumen sensibus,


infonde amorem cordibus,
infirma nostri corporis
virtute firmans perpeti.

Hostem repellas longius


pacemque dones protinus:
ductore sic te previo
vitemus omne noxium.

Per te sciamus da Patrem


noscamus atque Filium,
te utriusque Spiritum
credamus omni tempore.
Amen.

VENI CRATOR SPIRITUS


Musica di L. Perosi

CANTI INTROITALI

LA LUCE PASQUALE RISPLENDE


Leo Di Simone-G. Liberto,
in O Fonte della luce, Paoline, p. 15

La luce pasquale risplende;


Cristo che illumina il mondo!
Asceso alla destra del Padre
Ci dona lo Spirito Santo.

E luce da luce increata


Il Verbo datore di fuoco;
dal Padre di luce inviato
per illuminare le genti.

Nel mondo spuntava la luce


che irradia ogni carne creata;
brillava tra tenebre oscure
per vincere il buio profondo.

Spunt come stella radiosa,


araldo del giorno perenne;
il primo mattino del mondo
giorno che pi non tramonta.

E luce il calore dei cuori


baciati dal fuoco di Cristo!
Il Sabato nuovo si apre;
chiusa la porta di morte!

Di luce esplode il sepolcro,


il sole divino rifulge;
si erge lo Sposo sul talamo
col suo vestimento nuziale.

E questo quel giorno solenne


che annuncia agli Apostoli oranti
con lingue di vivido fuoco
che Dio consolazione.

La luce del Verbo si spande


pervasa di lucida ebbrezza;
la intende ogni lingua, ogni stirpe,
la Chiesa diventa sua voce. Amen.

LUCE DIVINA
G.F. Poma J.R. Ahle, CdP 560

Luce divina, splende di te


il segreto del mattino.
Luce di Cristo, sei per noi
tersa voce di sapienza.
Tu per nome tutti chiami
alla gioia dellincontro.

Luce feconda, ardi in noi,


primo dono del Risorto.
Limpida luce, abita in noi,
chiaro sole di giustizia:
tu redimi nel profondo
ogni ansia di salvezza.

Luce perenne, vive di te


chi cammina nella fede.
Dio damore sei con noi
Nel mistero che riveli:
Tu pronunci la Parola
che rimane sempre vera.

Fervido fuoco, scendi ancor


nella Chiesa dei redenti.
Vento gagliardo, saldo vigor,
nella vita ci sospingi,
rinnovati dalla grazia,
verso il giorno senza fine.

Salmo responsoriale

Rit. Del tuo Spirito, Signore, piena la terra.

Salmo 103
Benedici il Signore, anima mia: Signore, mio Dio, quanto sei grande!
Quanto sono grandi, Signore, le tue opere!
La terra piena delle tue creature.

Se togli loro il respiro, muoiono e ritornano nella loro polvere.


Mandi il tuo Spirito, sono creati,
e rinnovi la faccia della terra.

La gloria del Signore sia per sempre; gioisca il Signore delle sue opere.
A lui sia gradito il mio canto;
la mia gioia nel Signore.

Sequenza

VENI SANCTE SPIRITUS


S. Langton XIII sec.

Veni Sancte Spiritus


et emitte celitus
lucis tuae radium.

Veni, Pater pauperum,


veni, dator munerum,
veni, lumen cordium.

Consolator optime,
dulcis hospes animae,
dulce refrigerium.

In labore requis,
in aestu temperies
in fletta solarium.

O lux beatissima,
reple cordi intima
quorum fidelium.

Sine tuo numine,


nihil est inhomine,
nihil est innoxium.

Lava quod est sordidum,


riga quod est aridum,
sana quod est saucium.

Flecte quod est rigidum,


fove quod est frigidum,
rege quod est devium.

Da tuis fidelibus,
in te confitentibus,
sacrum septenariun.

Da virtutis meritum,
da salutis exitum,
da perenne gaudium. Amen

CANTI PER LA PROCESSIONE OFFERTORIALE

LO SPIRITO DI DIO
F. Filisetti-G. Maggio, CP 559
Lo Spirito di Dio dal cielo scenda,
e si rinnovi il mondo nellamore.
Il soffio della grazia ci trasformi,
e regner la pace in mezzo a noi.
La guerra non tormenti pi la terra,
e lodio non divida i nostri cuori.
Uniti nellamore,
formiamo un solo corpo nel Signore.

La carit di Dio in noi dimori,


e canteremo, o Padre, la tua lode,
celebreremo unanimi il tuo nome,
daremo voce allarmonia dei mondi.
Viviamo in comunione vera e santa,
fratelli nella fede, la speranza.
Uniti nellamore,
andremo verso il regno del Signore.

Lo Spirito di Dio fuoco vivo,


carit che accende luniverso.
Sincontreranno i popoli del mondo
nellunico linguaggio dellamore.
I poveri saranno consolati,
giustizia e pace in lui si baceranno.
Uniti nella Chiesa,
saremo testimoni dellamore.

SCENDI SU NOI ANCORA


F. Poretti-L. Cansani, RN 136

Dal nulla in principio fioriscono i cieli,


aleggia sulle acque lo Spirito di Dio.
Scendi su noi ancora, Spirito creatore:
per te sorride il mondo, per te rinasce l'uomo.

Il soffio onnipotente vivifica la terra:


allora sorge l'uomo immagine di Dio.

Il vento del Signore avvolge i profeti


che mostrano i tempi del Cristo Redentore.

Lo Spirito di Dio discende su Maria:


il frutto del suo seno il Verbo fatto Uomo.

Il fuoco del Signore s'accende a Pentecoste:


l'ardente luce guida la Chiesa pellegrina.

VIENI SPIRITO DI CRISTO


G. Amadei D- Stefani CdP 570

Vieni, vieni Spirito d'Amore


ad insegnar le cose di Dio.
Vieni, vieni Spirito di pace
a suggerir le cose che Lui ha detto a noi.

Noi t'invochiamo, Spirito di Cristo


vieni dentro di noi.
Cambia i nostri occhi, fa che noi vediamo
la bont di Dio per noi.
Vieni o Spirito dai quattro venti
e soffia su chi non ha vita.
Vieni o Spirito, soffia su di noi
perch anche noi riviviamo.

Insegnaci a sperare, insegnaci ad amare,


insegnaci a lodare Iddio.
Insegnaci a pregare, insegnaci la via,
insegnaci tu l'unit.

CANTI DI COMUNIONE

FONTE VIVA DI CONSOLAZIONE


Leo Di Simone-G. Liberto,
in O fonte della luce, p. 20, Paoline

l. Per troppo tempo abbiamo dimorato


in luoghi solitari, senza luce;
privati del coraggio e della gioia,
ai bordi di cisterne screpolate.

Fonte viva di consolazione,


soffio lieve, brezza che d vita;
caldo fuoco, vento dell'Amore,
palpito di Dio dimora in noi.

2. Un'alba rabescata d'infinito


si apre a quanti soffrono la sete.
Lumanit desidera ristoro;
un'acqua viva attesa da ogni cuore.

Fiume in piena dell'eterno mare,


luce santa di splendore trino;
dardo acceso, sguardo che ricrea,
fremito di Dio dimora in noi.

3. Il mondo intero abbiamo attraversato,


cercato la speranza in un sorriso;
le piaghe del Signore sono aperte
negli occhi di bambini senza nome.

Nuovo dono, ospite ed amico;


lenimento, balsamo, profumo!
Specchio terso di bellezza antica,
cantico di Dio dimora in noi.

4. La pace vera noi vogliam trovare,


donarla a quanti piangono in silenzio.
La pace, la giustizia del Vangelo,
i doni del Risorto al mondo intero.

Messaggero di liberazione;
voce amica, pace senza fine!
Gioia vera, armonia divina,
fascino di Dio dimora in noi .

Fonte viva, brezza che d vita;


luce santa, balsamo, profumo!
Voce amica, nostro vero Amore,
Spirito di Dio dimora in noi.
IL SIGNORE IL MIO PASTORE
Salmo 22, D. Turoldo-I. Passoni-B. De Marzi, CdP 661

Il Signore il mio pastore:


nulla manca ad ogni attesa,
in verdissimi prati mi pasce,
mi disseta a placide acque.

il ristoro dell'anima mia,


in sentieri diritti mi guida:
per amore del santo suo nome,
dietro lui mi sento sicuro.

Pur se andassi per valle oscura


non avr a temere alcun male
perch sempre mi sei vicino,
mi sostieni col tuo vincastro.

Quale mensa per me tu prepari


sotto gli occhi dei miei nemici!
E di olio mi ungi il capo:
il mio calice colmo di ebbrezza!

Bont e grazia mi sono compagne


quanto dura il mio cammino:
io star nella casa di Dio
lungo tutto il migrare dei giorni.

O FONTE DELLAMORE
G.M. Rossi-T. Teschner-T.Cardini, CdP 562
Corale

O fonte dellamore, o immensa carit,


o Spirito che regni per sempre e in ogni et:
a te con gioia canti chi vive e crede in te,
innalzi lodi e inni chi tama e spera in te.

Tu sei pastore e guida di questa umanit:


i popoli del mondo raduni in unit.
A te con gioia canti chi vive e crede in te,
diffonda la Parola chi t'ama e spera in te.

Tu reggi la tua Chiesa, le doni verit:


i figli tuoi eletti conduci a santit.
A te con gioia canti chi vive e crede in te,
sia sempre sale e luce chi t'ama e spera in te.

CANTI DOPO LA COMUNIONE

NO I CAMMINIA MO PE R L E VIE DE L MO NDO


L. Di Simone-G.Liberto, in O Fonte della luce, Paoline, p.37
Inno. Inizio. Assemblee diocesane

1. Noi camminiamo per le vie del mondo,


veniamo dai sentieri della vita;
scrutiamo l'orizzonte della storia,
i cieli che ci parlano di te.

O Ges, noi siamo tuoi amici,


non servi, amici tu ci chiami!
e sacerdoti dell'alleanza nuova,
messaggeri della tua carit.

2. Abbiamo attraversato ogni paese


in cerca di risposte all'esistenza,
in ogni cuore puro ritrovato
il desiderio della verit.

3. Ci siamo allontananti dall'amore,


dispersi per le valli senza sole;
suon consolazione la tua voce
che illuminava nell'oscurit.
4. Portiamo la fatica d'ogni giorno,
la nostra debolezza ci sconforta;
cerchiamo una parola di speranza,
un gesto amico pieno di bont.

5. Ai popoli che implorano la pace,


ai poveri che chiedono giustizia,
agli esuli che cercano la patria
tu solo puoi donare libert.

6. Vogliamo proclamare il tuo vangelo,


una notizia lieta pi d'ogni altra,
cantare il canto che dal cuore sgorga
e tu riempi d'ogni novit.

7. Vogliamo celebrare il tuo mistero,


il culto nello Spirito verace,
il rito dell'agpe senza fine,
la liturgia della fraternit.

8. La Chiesa che hai vestito di splendore


in te ritrovi la sua vocazione,
concedile unit, dono perfetto,
la fede che non finge e l'umilt.

LO SPIRITO DEL SIGNORE


M. Frisina, ?

Lo Spirito del Signore su di me,


lo Spirito con lunzione mi ha consacrato,
lo Spirito mi ha mandato
ad annunziare ai poveri
un lieto messaggio di salvezza.

Lo Spirito di Sapienza su di me,


per essere luce e guida sul mio cammino,
mi dona un linguaggio nuovo
per annunziare agli uomini,
la tua Parola di salvezza.

Lo Spirito di fortezza su di me,


per testimoniare al mondo la Sua Parola,
mi dona il Suo coraggio
per annunciare al mondo
lavvento glorioso del tuo regno.

Lo Spirito del timore su di me,


per rendermi testimone del Suo perdono,
purifica il mio cuore
per annunciare agli uomini
le opere grandi del Signore.

Lo Spirito della pace su di me


e mi ha colmato il cuore della sua gioia,
mi dona un canto nuovo
per annunziare al mondo
il giorno di grazia del Signore.

Lo Spirito dellAmore su di me,


perch possa dare al mondo la mia vita,
mi dona la Sua forza
per consolare i poveri,
per farmi strumento di salvezza.

VIENI, DIVINO SPIRITO


F. Rainoldi-O. Gibbons, CdP 829

Vieni, divino Spirito!


Tutto riempi, tutto sai.
Padre tu sei dei poveri,
gioia e sostegno agli umili.

Fuoco, che cambi i timidi


In testimoni intrepidi,
nuovi linguaggi suscita
per lunit dei popoli.

Acqua di fonte limpida,


anche il deserto fiorir:
feconderai le opere
di un popolo profetico.

Soffio per ogni origine,


tu, misterioso, vieni e vai:
ispira i nostri cantici
e sar lode splendida.

Congedo

ANDATE PER TUTTE LE STRADE


F. Gomiero-J. Berthier, inedito
Congedo

P. Andate per tutte le strade, annunciate il mio Vangelo.


Andate per tutte le strade. Alleluia!
Ass. Andiamo per tutte le strade, annunciamo il tuo Vangelo.
Andiamo per tutte le strade. Alleluia!

1. Cantate al Signore un canto nuovo,


cantate al Signore da tutta la terra.
Cantate al Signore, benedite il suo nome.
2. Annunciate di giorno in giorno la sua salvezza,
in mezzo ai popoli narrate la sua gloria,
a tutte le nazioni dite i suoi prodigi.
3. Grande il Signore e degno di ogni lode:
date al Signore gloria e potenza,
date al Signore la gloria del suo nome.
Altri canti di Pasqua e Pentecoste

AL L A CE NA DE L LAG NE L L O
Vespri-Tempo pasquale. F. Gomiero, inedito
Inno

Alla cena dell'Agnello,


avvolti in bianche vesti,
attraversato il Mar Rosso,
cantiamo a Cristo Signore.

Il suo corpo arso d'amore


sulla mensa pane vivo;
il suo sangue sull'altare
calice del nuovo patto.

Mite Agnello immolato,


Cristo la nostra Pasqua;
il suo corpo adorabile
il vero pane azzimo.

In questo vespro mirabile


tornan gli antichi prodigi:
un braccio potente ci salva
dall'angelo distruttore.

Irradia sulla tua Chiesa


la gioia pasquale, o Signore,
unisci alla tua vittoria
i rinati nel battesimo.

Sia lode e onore a Cristo,


vincitore della morte,
al Padre e al santo Spirito
ora e nei secoli eterni. Amen.

ALLELUIA-LA SANTA PASQUA


S. Albisetti-Tradizionale, CdP 534

Alleluia, Alleluia, Alleluia!

La Santa Pasqua illumini


di viva fede gli uomini,
redenti e fatti liberi, alleluia!

Il giorno dopo il sabato,


le donne meste e trepide
al suo sepolcro accorrono, alleluia!

Dal cielo scende un angelo


splendente come folgore,
la grande pietra rotola, alleluia!

Da lui le donne accolgono


lannuncio soavissimo:
il Cristo vive e domina, alleluia!

Non lutto non pi lacrime,


il pianto ceda il giubilo:
sconfitte son le tenebre, alleluia!
Dinanzi a Lui prostriamoci,
la gioia intoni il cantico
che durer per i secoli, alleluia!

In latino:

O filii et fili,
Rex clestis, Rex glori,
morte surrexit hodie, alleluia!

Et mane prima sabbati,


ad ostium monumenti
accesserunt discipuli, alleluia!

Et Maria Magdalene,
et Jacobi et Salome,
venerunt corpus ungere, alleluia!

In albis sedens Angelus


prdixit mulieribus:
In Galila est Dominus! Alleluia!

Et Joannes Apostolus
cucurrit Petro cutius,
monumento venit prius, alleluia!

Discipulis astantibus
in medio stetit Christus
dicens: Pax vobis omnibus! Alleluia!

Ut intellexit Didymus
quia surrexerat Jesus,
remansit fere dubius, alleluia!

Vide Thoma, vide latus,


vide pedes, vide manus,
noli esse incredulus! Alleluia!

Quando Thomas Christi latus,


pedes vidit atque manus,
dixit: Tu es Deus meus! Alleluia!

Beati qui non viderunt


et firmiter crediderunt,
vitam ternam habebunt, alleluia!

In hoc festo sanctissimo


sit laus et jubilatio,
benedicamus Domino! Alleluia!

De quibus nos humillimas


devotas atque debitas
Deo dicamus gratias, alleluia!

CON IL MIO CANTO


P. Sequeri, CdP 630

Con il mio canto, dolce Signore,


voglio danzare questa mia gioia,
voglio destare tutte le cose:
un mondo nuovo voglio cantare.
Con il mio canto, dolce Signore,
voglio riempire dolci silenzi,
voglio abitare sguardi di pace:
il tuo perdono voglio cantare.

Con il mio canto, dolce Signore


voglio plasmare gesti d'amore,
voglio arrivare oltre la morte:
la tua speranza voglio cantare.
Con il mio canto, dolce Signore
voglio gettare semi di luce,
voglio sognare cose mai viste:
la tua bellezza voglio cantare.
Tu sei per me come un canto d'amore
resta con noi fino al nuovo mattino.

Se tu mi ascolti, dolce Signore


questo mio canto sar una vita,
e sar bello vivere insieme:
finch la vita...un canto sar!

CRISTO, NOSTRA PASQUA


Salmo 33- G.M. Rossi , LD 329 (2)+330

Cristo, nostra Pasqua, lAgnello immolato;


andiamo alla sua mensa nella gioia. Alleluia!

Benedir il Signore in ogni tempo,


sulla mia bocca sempre la sua lode.
Io mi glorio nel Signore,
ascoltino gli umili e si rallegrino.

Celebrate con me il Signore,


esaltiamo insieme il suo nome.
Ho cercato il Signore: mi ha risposto,
e da ogni timore mi ha liberato.

Guardate a lui e sarete raggianti,


non saranno confusi i vostri volti.
Questo povero grida e il Signore lo ascolta,
lo libera da tutte le sue angosce.

Langelo del Signore si accampa


Attorno a quelli che lo temono e li salva.
Gustate e vedete quanto buono il Signore,
beato luomo che in lui si rifugia.

Temete il Signore, suoi santi,


nulla manca a coloro che lo temono.
I ricchi impoveriscono e hanno fame,
ma chi cerca il Signore non manca di nulla.

CRISTO RISORGE
A. Gazzera- P. Damilano, CdP 546
Inizio

Cristo risorge, Cristo trionfa. Alleluia.

Al Re immortale dei secoli eterni,


al Signor della vita che vince la morte,
risuoni perenne la lode e la gloria.

All'Agnello immolato che salva le genti,


al Cristo risorto che sale nei cieli,
risuoni perenne la lode e la gloria.

Pastore divino, che guidi il tuo gregge


ai pascoli eterni di grazia e d'amore,
ricevi perenne la lode e la gloria.

Nei cori festanti del regno dei cieli,


nel mondo redento dal Figlio di Dio,
risuoni perenne la lode e la gloria.

DISCENDI, SANTO SPIRITO


Melodia gregoriana- CdP 566
Inno. Invocazione

Discendi, Santo Spirito,


le nostre menti illumina;
del ciel la grazia accordaci
Tu creatore degli uomini.

Chiamato sei Paraclito,


e dono dell'Altissimo,
sorgente limpidissima,
d'amore fiamma viva.

I sette doni mandaci,


onnipotente Spirito;
le nostre labbra trepide
in Te sapienza attingano.

I nostri sensi illumina,


fervor nei cuori infondici;
rinvigorisci l'anima
nei nostri corpi deboli.

Dal male Tu ci liberi,


serena pace affrettaci;
con Te vogliamo vincere
ogni mortal pericolo.

Il Padre Tu rivelaci
e il Figlio Unigenito;
per sempre tutti credano
in Te, divino Spirito. Amen.

ERA UN GIORNO COME TANTI ALTRI


P.A. Sequeri, CdP 929
Meditazione. Vocazione

Era un giorno come tanti altri:


e quel giorno lui pass.
Era un uomo come tanti altri:
e, passando, mi chiam.
Come lo sapesse che il mio nome era proprio quello,
come mai volesse proprio me nella sua vita: non lo so.
Era un giorno come tanti altri:
e quel giorno mi chiam.
Tu, Dio, che conosci li nome mio,
fa che, ascoltando la tua voce,
io ricordi dove porta la mia strada
nella vita: all'incontro con te.

Era un'alba triste e senza vita:


e Qualcuno mi chiam.
Era un uomo come tanti altri:
ma la voce, quella no.
Quante volte un uomo con il nome giusto mi ha chiamato:
una volta sola l'ho sentito pronunciare con amore.
Era un uomo come nessun altro:
e quel giorno mi chiam.

L UCE G E NT IL E
Card. Newman-G. Liberto, in Esultanti cantiamo, Vitt.V.to, p. 6
Dopo Comunione

Conducimi tu, luce gentile,


conducimi nel buio che mi stringe.
La notte scura, la casa lontana:
conducimi tu, luce gentile.

Tu guida i miei passi, luce gentile,


non chiedo di vedere assai lontano,
mi basta un passo, solo il primo passo
conducimi avanti, luce gentile.

Non sempre fu cos, te non pregai,


perch tu mi guidassi e conducessi,
da me la mia strada io volli vedere,
adesso tu mi guidi, luce gentile.

Io volli certezze, dimentica quei giorni,


purch lamore tuo non mabbandoni,
finch la notte passi tu mi guiderai,
sicuramente a te, luce gentile.

RESTA QUI CON NOI


V. Cipr-B. Enderle, GiF 221

Le ombre si distendono, scende ormai la sera


e sallontanano dietro i monti
i riflessi di un giorno che non finir,
di un giorno ora torner sempre
perch sappiamo che una nuova vita
da qui partita e mai pi si fermer.

Resta qui con noi, il sole scende gi,


Resta qui con noi, signore sera ormai!
Resta qui con noi, il sole scende gi,
Resta qui con noi, la notte non verr!

Sallarga verso il mare, il tuo cerchio donda


che il vento spinger fino a quando
giunger ai confini di ogni cuore
alle porte dellamore vero.
Come una fiamma che dove passa briucia,
cos il tuo amore tutto il mondo invader.

Davanti a noi lumanit lotta, soffre espera,


come una terra che nellarsura
chiede acqua ad un cielo senza nuvole
ma che sempre le pu dare vita.
Con Te saremo sorgente dacqua pura,
con Te fra noi il deserto fiorir.

RISUSCIT
A. Kiko, Paoline

Risuscit, risuscit, risuscit! Alleluia.


Alleluia, alleluia, alleluia, risuscit.
La morte, dove sta la morte?
Dov' la mia morte? Dov' la sua vittoria?

Allegria, allegria fratelli,


che se oggi noi amiamo perch risuscit!

Grazie siano rese al Padre


che ci porta al suo regno dove si vive d'amor.

Se con lui moriamo, con lui viviamo,


con lui cantiamo: alleluia!

Alleluia, alleluia, alleluia, risuscit!


Risuscit, risuscit, risuscit, alleluia!

SPIRITO SANTO, VIENI


F. Rainoldi, CdP 822
Invocazione.

Spirito Santo: Vieni!


Fuoco damore: Vieni!
Tu che sei luce di verit.
Vieni, vieni e scendi su di noi!

Spirito di pace: vieni!


Consolatore: vieni!
Tu, che sei forza e libert

Spirito di lode: vieni!


Dono del Padre: vieni!
Tu, che sei guida e santit

Spirito di fede: vieni!


Nostra speranza: vieni!
Tu, che sei fonte di carit.

Spirito di gioia: vieni!


Soffio di vita: vieni!
Tu sei giustizia e fedelt.

SURREXIT DOMINUS VERE


di J. Berthier, CdP 557

Surrexit Dominus vere, alleluia, alleluia!


Surrexit Christus hodie, alleluia, alleluia!

TU SEI VIVO FUOCO


G.F. Poma J. Neander CdP 747
Corale. Meditazione

Tu sei vivo fuoco


che trionfi a sera,
del mio giorno sei la brace.
Ecco, gi rosseggia
di bellezza eterna
questo giorno che si spegne.
Se con te, come vuoi,
lanima riscaldo,
sono nella pace.

Tu sei fresca nube


che ristori a sera,
del mio giorno sei dimora.
Ecco, gi rinasce
di freschezza eterna
questo giorno che sfiorisce.
Se con te, come vuoi,
cerco la sorgente,
sono nella pace.

Tu sei lorizzonte
che sallarga a sera,
del mio giorno sei dimora.
Ecco, gi riposa
in ampiezza eterna
questo giorno che si chiude.
Se con te, come vuoi,
mavvicino a casa,
sono nella pace.

Tu sei voce amica


che mi parli a sera,
del mio giorno sei conforto
Ecco, gi risuona
dallegrezza eterna
questo giorno che ammutisce.
Se con te, come vuoi,
cerco la Parola,
sono nella pace.

Tu sei sposo ardente


che ritorni a sera,
del mio giorno sei labbraccio.
Ecco, gi esulta
di ebbrezza eterna
questo giorno che sospira.
Se con te, come vuoi,
mi consumo amando,
sono nella pace.

VIENI, SP IR ITO CR EATOR E


J. Berthier, Taiz
Canone. Invocazione

Vieni Spirito Creatore, vieni, vieni;


vieni Spirito Creatore, vieni, vieni.

Recitato
O Spirito Santo, Ges ha rivelato il tuo mistero
e ha detto che Tu sarai il nostro Consolatore
ogni giorno fino al Suo ritorno.
Noi crediamo in Te.

Vieni e vinci ogni paura dentro di noi,


rendici felici di credere, di sperare e di amare.
Metti entusiasmo nella nostra vita,
mitezza e serenit nel nostro cuore.

Rendici un cuore e un'anima sola,


affinch il mondo creda in Ges, Figlio di Dio.

VIENI, SPIRITO DEL CIELO


D.M. Turoldo - V. Donella, LD 832, Carrara ed.

Vieni, Spirito del cielo,


manda un raggio di tua luce,
manda il fuoco creatore.

O del Padre dolce mano


e del Figlio lo splendore,
l'un dell'altro il solo Amore.

Vieni, padre degli afflitti


o datore di ogni grazia,
o divina e sola gioia.

Tu sei il gemito ineffabile


che intercede a una voce
dalla Chiesa in Cristo unita.

Misterioso cuor del mondo,


o bellezza salvatrice,
vieni, Vita della vita.

Tu sei il vento sugli abissi,


tu il respiro al primo Adamo,
ornamento a tutto il cielo.

Vieni, Luce della luce:


delle cose tu rivela
la segreta loro essenza.

Manda il fuoco che distrugga


quanto v' in noi d'impuro,
quanto al mondo vi d'ingiusto.

Vieni a fare della terra


una nuova creazione,
un sol tempio del Signore.

Gioia pura della scienza,


luce viva di chi cerca,
tu l'Amore in ogni amore.

Dolce ospite dell'anima,


dell'arsura refrigerio,
e riposo alla fatica.

Tu del canto ispirazione,


tu dell'opere il fervore,
tu del pianto sei conforto.

Tu l'amico a chi solo


tu del povero ricchezza,
tu speranza di chi muore.
O tu Dio in Dio amore
tu la Luce del mistero
tu la Vita di ogni vita. Amen.

VIVEVANO INSIEME
B. Facciotti-Zanon, PC 417
Dopo Comunione

Vivevano insieme, ascoltando la Parola


ed erano un cuore solo ed un'anima sola.
Pregavano insieme, dividevano il pane
e Cristo era con loro, sotto forma di Spirito d'Amore.

Chi aveva le propriet vendeva per donare il giusto agli altri


e ne dividevano secondo il bisogno di ciascuno.

Essi, ogni giorno, assieme frequentavano il tempio


e lodavan Dio, godendo simpatia tra tutto il popolo.

Oggi, come cristiani, occorre dire al mondo che ci guarda:


"Questa la vera vita, osservala e sarai nel regno suo."

G. TEMPO ORDINARIO
INNO

GLORIA A TE, CRISTO GESU


(Inno del Giubileo 2000)
F. Gomiero-F. Rainoldi.E. Costa-J.P. Lcot, ULN

Gloria a te, Cristo Ges,


oggi e sempre tu regnerai!
Gloria a te! Presto verrai:
sei speranza solo tu!

Sia lode a te! Cristo Signore,


offri perdono, chiedi giustizia:
l'anno di grazia apre le porte.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia! (*)

Sia lode a te! Cuore di Dio,


con il tuo Sangue lavi ogni colpa:
torna a sperare l'uomo che muore.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!

Sia lode a te! Vita del mondo,


umile Servo fino alla morte,
doni alla storia nuovo futuro.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!

Sia lode a te! Verbo del Padre,


Figlio dell'uomo, nato a Betlemme,
ti riconoscono magi e pastori.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!
Sia lode a te! Pietra angolare,
seme nascosto, luce nel buio:
in nessun altro il mondo si salva.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!

Sia lode a te! Grande pastore,


guidi il tuo gregge alle sorgenti
e lo ristori con l'acqua viva.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!

Sia lode a te! Vero Maestro,


chi segue te accoglie la croce,
nel tuo Vangelo muove i suoi passi.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!

Sia lode a te! Pane di vita,


cibo immortale sceso dal cielo,
sazi la fame d'ogni credente.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!

Sia lode a te! Figlio diletto,


dolce presenza nella tua Chiesa:
tu ami l'uomo come un fratello.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!

Sia lode a te! Dio Crocifisso,


stendi le braccia, apri il tuo cuore:
quelli che piangono sono beati.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!

Sia lode a te! Sole di Pasqua,


con i tuoi raggi vesti la storia:
alla tua luce nasce il millennio.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!

Sia lode a te! La benedetta


Vergine Madre prega con noi:
tu l'esaudisci, tu la coroni.
Solo in te pace e unit
Amen! Alleluia!

Sia lode a te! Tutta la Chiesa


celebra il Padre con la tua voce
e nello Spirito canta di gioia.
Solo in te pace e unit.
Amen! Alleluia!

(*) Durante lAvvento e la Quaresima si potr cantare:


Amen! Maran tha!

TE LODIAMO TRINIT
G. Stefani Vienna, CdP 733

Te lodiamo, Trinit,
nostro Dio, tadoriamo;
padre dellumanit,
la tua gloria proclamiamo.
Te lodiamo, Trinit,
per limmensa tua bont

Tutto il mondo annuncia te:


tu lo hai fatto come un segno.
Ogni uomo porta in s
il sigillo del tuo regno.

Noi crediamo solo in te,


nostro Padre e Creatore;
noi speriamo solo in te
Ges Cristo, Salvatore.

Infinita carit,
Santo Spirito damore,
luce pace e verit,
regna sempre nel mio cuore.

CANTI INTROITALI

CHIESA DI DIO
E. Costa Ch. Villeneuve, CdP 622

Chiesa di Dio, popolo in festa


alleluia, alleluia.
Chiesa di Dio, popolo in festa,
canta di gioia, il Signore con te.

Dio ti ha scelto, Dio ti chiama,


nel suo amore ti vuole con s:
spargi nel mondo il suo Vangelo,
seme di pace e di bont.

Dio ti guida come un padre:


tu ritrovi la vita con lui.
Rendigli grazie, sii fedele,
finch il suo Regno ti aprir.

Dio ti nutre col suo cibo,


nel deserto rimane con te.
Ora non chiudere il tuo cuore:
spezza il tuo pane a chi non ha.

Dio mantiene la promessa:


in Ges Cristo ti trasformer.
Porta ogni giorno la preghiera
di chi speranza non ha pi.

Chiesa che vivi nella storia,


sei testimone di Cristo quaggi:
apri le porte ad ogni uomo,
salva la vera libert.

Chiesa, chiamata al sacrificio


dove nel pane si offre Ges,
offri gioiosa la tua vita
per una nuova umanit.
LA TUA CHIESA
F. Baggio F. Buttazzo, CC p.9, Paoline

La tua Chiesa su questa terra


assetata di verit
e nel mondo vive straniera
mentre cerca la tua citt.

Migra il seme come il vento:


nuova vita porter;
migra luomo con il tempo:
il tuo regno costruir.

Il tuo popolo, Signore,


sempre in esodo sar,
finch il tempo non avr fine
e il tuo Cristo torner.

Sulle tenebre del mondo


presto un sole sorger
e dai popoli dispersi
un sol popolo far.

NOI CANTEREMO GLORIA A TE


G. Stefani SG, CdP 682

Noi canteremo gloria a te,


Padre, che dai la vita,
Dio dimmensa carit,
Trinit infinita.

Tutto il creato vive in te,


segno della tua gloria;
tutta la storia ti dar
onore e vittoria.

La tua Parola venne a noi,


annuncio del tuo dono;
la tua promessa porter
salvezza e perdono.

Cristo il Padre rivel,


per noi apr il suo cielo;
egli, un giorno, torner
glorioso nel suo Regno.

Manda, Signore, in mezzo a noi,


manda il Consolatore,
lo Spirito di santit,
Spirito dellamore.

Vieni, Signore, in mezzo a noi,


vieni nella tua casa:
dona la pace e lunit,
raduna la tua Chiesa.

Altro testo
Tutta la terra canti a te,
Dio delluniverso,
tutto il creato viene a te,
annuncia la tua gloria.

Unico Dio sei per noi,


fatti dalla tua mano;
Padre, noi siamo figli tuoi,
popolo che tu guidi.

Nella tua casa accoglierai


linno delle nazioni,
a chi ti cerca tu darai
di lodarti per sempre.

S, ogni uomo lo dir:


Buono il Signore Dio,
lamore suo verit,
nei secoli fedele.

CANTI PER LA PROCESSIONE OFFERTORIALE

COM BELLO, SIGNORE, STARE INSIEME


L. Mazza, CdP 626

Com bello, Signor, stare insieme


ed amarci come ami tu;
qui c Dio, alleluia!

La carit paziente, la carit benigna,


comprende, non si adira e non dispera mai.

La carit perdona, la carit si adatta,


si dona senza sosta con gioia e umilt.

La carit la legge, la carit la vita,


abbraccia tutto il mondo e in ciel si compir.

Il pane che mangiamo, il corpo del Signore,


di carit sorgente e centro di unit.

GUARDA QUESTA OFFERTA


Gen, PC 163

Guarda questa offerta,


guarda noi, Signor:
tutto noi toffriamo
per unirci a te.

Nella tua messa la nostra messa,


nella tua vita la nostra vita.

Che possiamo offrirti,


nostro creator?
Ecco il nostro niente,
prendilo, o Signor.

SALGA DA QUESTO ALTARE


(Nel nome di Cristo uniti)
S. Albisetti L. Picchi, CdP 309

Nel nome di Cristo uniti,


il calice e il pane ti offriamo:
per i tuoi doni largiti
te, Padre, ringraziamo.

Salga da questo altare


lofferta a te gradita:
dona il pane di vita
e il sangue salutare.

Noi siamo il divin frumento


e i tralci dellunica vite:
del tuo celeste alimento
son lanime nutrite.

CANTI DI COMUNIONE

IL PANE DEL CAMMINO


F. Motta-P. Sequeri, CdP 663

Il tuo popolo in cammino cerca in te la guida.


Sulla strada verso il regno
sei sostegno col tuo corpo:
resta sempre con noi, o Signore.

il tuo pane, Ges, che ci d forza


e rende pi sicuro il nostro passo.
Se il vigore nel cammino si svilisce,
la tua mano dona lieta la Speranza.

il tuo vino, Ges, che ci disseta


e sveglia in noi l'ardore di seguirti.
Se la gioia cede il passo alla stanchezza
la tua voce fa rinascere freschezza.

il tuo corpo, Ges, che ci fa Chiesa,


fratelli sulle strade della vita.
Se il rancore toglie luce all'amicizia,
dal tuo cuore nasce giovane il perdono.

il tuo sangue, Ges, il segno eterno


dell'unico linguaggio dell'amore.
Se il donarsi come te richiede fede,
nel tuo Spirito sfidiamo l'incertezza.

il tuo dono, Ges, la vera fonte


del gesto coraggioso di chi annuncia.
Se la Chiesa non aperta ad ogni uomo
il tuo amore le rivela la missione.

O GES TU SEI IL PANE


C. Vagliasindi B.V. Modaro, CdP 692

O Ges, tu sei il pane:


senza te, la fame;
pane del cielo vero vieni in me,
vieni in me, Signore.

O Ges, tu sei la fonte:


senza te, la sete;
fonte di viva grazia,
vieni in me, Signore.
O Ges, tu sei la manna:
senza te, il deserto;
manna, robusto cibo
vieni in me, Signore.

O Ges, tu sei la vita:


senza te, la morte;
vita che non ha fine,
vieni in me, Signore.

O Ges tu sei la via:


senza te, lerrore;
guidami verso il cielo,
vieni in me, Signore.

O Ges, tu sei la patria:


senza te, lesilio:
lanima a te sospira,
vieni in me, Signore.

HAI DATO UN CIBO


E. Moneta Caglio-Ignoto, CdP 658

Hai dato un cibo a noi, Signore,


germe vivente di bont.
Nel tuo Vangelo, o Buon Pastore,
sei stato guida e verit.

Grazie diciamo a te, Ges,


resta con noi, non ci lasciare,
sei vero amico solo tu!

Alla tua mensa accorsi siamo,


pieni di fede nel Mister.
O Trinit, noi tinvochiamo:
Cristo sia pace al mondo inter!

IL CIELO NARRA LA TUA GLORIA,


di G. Orlandini-Ignoto, CdP 657 CO 110a

Il cielo narra la tua gloria, le stelle parlano di te,


la notte e il giorno senza fine ritmano il loro canto a te.

Padre rendiamo grazie a te, perch riveli la tua gloria


a chi ti cerca in umilt.

Tu hai parlato a noi, Signore, la tua parola verit:


come una lampada rischiara i passi dell'umanit.

La tua Parola scese in terra, il Verbo carne divent:


pose la tenda in mezzo a noi e la tua gloria ci svel.

CANTI DOPO LA COMUNIONE

ANDATE PER LE STRADE


A. Roncari L. Capello, PC 62
Congedo. Missione

Andate per le strade in tutto il mondo


chiamate i miei amici per far festa:
c un posto per ciascuno alla mia mensa.

Nel vostro cammino annunciate il Vangelo,


dicendo: vicino il Regno dei cieli.
Guarite i malati, mondate i lebbrosi,
rendete la vita a chi lha perduta.

Vi stato donato un amore gratuito:


ugualmente donate con gioia e per amore.
Con voi non prendete n oro n argento
perch loperaio ha diritto al suo cibo.

Entrando in una casa, donatele la pace.


Se c chi vi rifiuta e non accoglie il dono,
la pace torni a voi, e uscite dalla casa
scuotendo la polvere dai vostri calzari.

Ecco, io vi mando come agnelli in mezzo ai lupi:


siate dunque avveduti come sono i serpenti,
ma liberi e chiari come colombe:
dovrete sopportare prigioni e tribunali.

Nessuno pi grande del proprio maestro


n il servo pi grande del proprio padrone.
Se hanno odiato me odieranno anche voi
ma voi non temete io non vi lascio soli.

CON TE FAREMO COSE GRANDI


G. Meregalli, CC 15/1998
Dopo Comunione

Con te faremo cose grandi,


il cammino che percorreremo insieme;
di te si riempiranno sguardi,
la speranza che risplender nei volti.
Tu la luce che rischiara
Tu la voce che ci chiama
Tu la gioia che d vita ai nostri sogni.

Parlaci, Signore, come sai:


sei presente nel mistero in mezzo a noi.
Chiamaci col nome che vorrai
E sia fatto il tuo disegno su di noi.
Tu la luce che rischiara
Tu la voce che ci chiama
Tu la gioia che d vita ai nostri sogni.

Con te faremo cose grandi,


il cammino che percorreremo insieme;
di te si riempiranno sguardi,
la speranza che risplender nei volti.
Tu lamore che d vita
Tu il sorriso che ci allieta
Tu la forza che raduna i nostri giorni.

Guidaci, Signore, dove sai,


da chi soffre, chi pi piccolo di noi,
strumenti di quel regno che tu fai,
di quel regno che ora vive in mezzo a noi.
Tu lamore che d vita
Tu il sorriso che ci allieta
Tu la forza che raduna i nostri giorni.

Con te faremo cose grandi,


il cammino che percorreremo insieme;
di te si riempiranno sguardi,
la speranza che risplender nei volti.
Tu lamore che d vita
Tu il sorriso che ci allieta
Tu la forza che raduna i nostri giorni.

RESTA CON NOI, SIGNORE, LA SERA


D. Machetta, CdP 713
Dopo comunione

Resta con noi, Signore, la sera:


resta con noi e avremo la pace.

Resta con noi, non ci lasciar,


la notte mai pi scender.
Resta con noi, non ci lasciar
per le vie del mondo. Signor!

Ti porteremo ai nostri fratelli,


ti porteremo lungo le strade:

Voglio donarti queste mie mani,


voglio donarti questo mio cuore.

Altri canti del Tempo ordinario


BEATITUDINI
F. Rainoldi (Mt 5, 3-12), CdP 617
Dopo comunione

Beati i poveri in spirito,


di essi il regno dei cieli.
Luce del mondo, sale della terra.
Siete il profumo di Cristo Ges! (2v)

Beati gli afflitti


perch saranno consolati.
Beati i miti
perch possederanno la terra.
Beati gli affamati di giustizia
perch saranno saziati.
Beati i misericordiosi
perch troveranno misericordia.
Beati i puri di cuore
perch vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace
saranno chiamati Figli di Dio.
Beati i perseguitati per la giustizia
di essi il regno dei cieli.

BENEDITE CON ME IL SIGNORE


Salmo 33 - M. Bonfitto; PC 86
Comunione

Benedite con me il Signore:


il suo nome annunzier e loder ogni giorno della vita.
Benedir il Signore in ogni tempo,
sulla mia bocca sempre la sua lode.
Nel Signore si glorier lanima mia,
lumile ascolti e si rallegri.

Magnificate con me il Signore,


esaltiamo insieme il suo nome.
Ho cercato il Signore: mi ha risposto,
e da ogni timore mi ha liberato.

Gustate e vedete quanto buono il Signore,


beato luomo che in lui si rifugia.
I ricchi impoveriscono e hanno fame,
ma chi cerca il Signore non manca di nulla.

CHIESA CHE ANNUNCIA


AM. Galliano-A. Parisi, Paoline, RN 214.
Inizio

Chiesa che annuncia Cristo Signore,


il suo messaggio di carit,
siamo in ascolto della sua voce,
dialogo aperto all'umanit.
Chiesa che annuncia senza timore
il suo vangelo di verit:
gioie, speranze, ogni dolore
il nostro cuore accoglier.

Chiesa che vive del suo Signore,


il suo mistero di unit:
un solo cuore e un'anima sola,
un solo Spirito Dio ci d.
Chiesa che anela la comunione
nella perfetta fraternit:
con il suo corpo Cristo sostiene
il nostro impegno di fedelt.

Chiesa che offre come il Signore


il suo servizio con umilt:
nell'esperienza del suo soffrire
trova la forza e la libert.
Chiesa che lotta come il fermento
a rinnovare la civilt:
fede e Parola, Spirito e amore
aprono il mondo alla novit.

COME TU NEL PADRE


S. Albisetti A.M. Galliano V. Giudici, CdP 627
Inizio. Processione offertoriale

Come tu nel Padre e il Padre in te,


rendici perfetti nellunit.

Manda su noi il tuo Spirito Santo:


la nostra vita sar rinnovata.

La tua parola sia luce alla Chiesa,


a tutto il mondo riveli il tuo amore.

Il pane e il vino sian segno di pace,


la comunione sia gioia perfetta.
Dissipa liti, discordie e contese:
regni nei cuori lamore sincero.

Abbi piet e perdona il tuo popolo:


tu lhai redento con sangue prezioso.

Splenda su noi il tuo volto, Signore,


e resti salda la nostra speranza.

DIO E LA MIA TERRA


Salmi 15 e 72-D. Machetta, MeA 1/2000
Comunione. Dopo Comunione

ANTIFONA
Va, dice il Signore, vendi quello che hai e dallo ai poveri,
e avrai un tesoro in cielo.
R I TO R N E L L O
Dio la mia terra, Dio la mia casa.
Dio la mia parte di eredit in eterno.
VERSETTI
1. Ho detto a Dio: Sei tu il mio Signore, senza di te non ho alcun bene.
Nelle tue mani la mia vita, la mia eredit magnifica.
2. Mi indicherai il sentiero della vita, gioia piena nella tua presenza,
dolcezza senza fine alla destra del mio Signore.
3. Mio bene stare vicino a Dio, nel Signore ho posto il mio rifugio,
per narrare tutte le tue opere presso le porte di Sion.

DIO QUI PRESENTE


Anonimo J. Neander, inedito
Corale. Inizio

Dio qui presente, nel tuo tempio santo riverenti a Te veniamo.


Dio grande e buono, tutto attorno tace, ogni spirito ti adora.
O Signor salga a Te umile e devoto della fede il canto.

Dio della luce, giorno e notte in cielo adoranti Cherubini


cantan senza fine: "Santo, santo, santo il Signore nostro Dio".
O Signor, anche noi l'inno a Te leviamo esultanti in coro.

Dio della gioia, Principe di pace, Te servire dolce peso.


Dio dell'amore, fonte della vita, star con Te festa eterna.
O Signor, ti preghiam, volgi a noi lo sguardo mostraci il tuo volto.

Vieni in noi Signore, fa' del nostro cuore la tua casa sulla terra,
vieni Santo Amore, vieni gioia pura, vieni limpida sorgente.
O Signor, solo in Te questa nostra vita trova la sua pace.

E' BELLO LODARTI


M.T. Henderson Cp 641
Inizio. Processione offertoriale

E' bello cantare al Signore, bello lodare il tuo nome,


bello cantare il tuo amore, bello lodarti, Signore,
bello cantare a te.

Tu che sei l'amore infinito,


che neppure il cielo pu contenere,
ti sei fatto uomo,
tu sei venuto qui ad abitare in mezzo a noi, allora...
Tu che conti tutte le stelle
e le chiami una ad una per nome,
da mille sentieri ci hai radunati qui,
ci hai chiamati figli tuoi, allora...

E FESTA DELLINCONTRO
G. Zaninotto-J. Mohr, CS 291
Corale. Inizio

E festa dellincontro/ il giorno del Signor;


la Pasqua rinnoviamo/del Cristo Redentor.
Vita nuova,/gioia piena:
lattesa qui viviam/del giorno che verr.

Il Re delluniverso/cinvita a star s,
ci nutre alla sua mensa,/discende a noi dal ciel.
Pane vero,/vino scelto:
a tutti Cristo d/parola e verit.

Formiamo qui la Chiesa/uniti con Ges,


il popolo di Dio,/adorno di virt.
Corpo vivo,/membra sante,
che veste di splendor/lo Spirito damor.

FRUTTO DELLA TERRA


S. Albisetti-F. Rainoldi, CS 148
Processione offertoriale

frutto della terra e del lavoro umano


il pane che t'offriamo, Signore del creato.
Benedetto sei tu o Dio,
che ne fai per noi il pane della vita.
Benedetto nei secoli il Signore!

frutto della vite e del lavoro umano


il vino che t'offriamo, Signore del creato.
Benedetto sei tu o Dio,
che ne fai per noi bevanda di salvezza.
Benedetto nei secoli il Signore!

FESTA PER NOI SEI TU, GESU'


F.Gomiero-F. Mendelssohn Bartholdy, inedito
Corale. Inizio

Festa per noi sei tu, Ges,


gioia immensa star con te.
Metti nel cuore tiepido
fuoco di vera carit.

Grazia per noi sei tu, Ges,


dono del Padre udire te.
Sveglia la fede debole,
vinci la nostra sordit.

Vita per noi sei tu, Ges,


non c' futuro senza te.
Alla sorgente portaci
dove berremo eternit.

Strada per noi sei tu, Ges,


gioia sar venir con te.
Giusti sentieri aprici
per una nuova umanit.

Vieni, Signore, in mezzo a noi,


vesti la nostra povert.
Rendici dono insieme a te,
segno di vera libert.

FONTE DELLA VITA


F. Gomiero-J. Siedlecki, Inedito
Corale. Inizio

Fonte della vita, noi veniamo a te.


Ci raduni insieme, in fraternit.
Cristo fratello vieni in mezzo a noi.
Solo in te formiamo vera unit.

Con parole eterne scaldi il nostro cuor.


Spezzi ancora il pane della carit.
Cristo fratello ...

Per sentieri nuovi tu ci manderai


A portar la gioia della vita in te.
Cristo fratello ...

IN SPIRITO E VERITA'
T. Ladisa-A. Parisi, Paoline

S. In spirito e verit celebriamo il mistero della salvezza.


A. Cristo Ges cantiamo a te, Signore della Chiesa.
Cristo Ges cantiamo a te, Redentore dell'umanit.

S. Dio ci ha chiamati dalle tenebre alla luce


A. per formare un solo corpo, tempio dello Spirito.
S. Dio ci ha chiamati all'amore che perdona
A. per formare un solo corpo, tempio dello Spirito.
In spirito e verit
Dio ci ha chiamati a un'identica speranza
per formare un solo corpo, tempio dello Spirito.
Dio ci ha chiamati alla stessa santit
per formare un solo corpo, tempio dello Spirito.
In spirito e verit
Dio ci ha chiamati a cantarlo in libert
per formare un solo corpo, tempio dello Spirito.
Dio ci ha chiamati all'unione con il Figlio
per formare un solo corpo, tempio dello Spirito.
In spirito e verit
Dio ci ha chiamati alla pace, che suo dono
per formare un solo corpo, tempio dello Spirito.
Dio ci ha chiamati sotto l'albero di croce
per formare un solo corpo, tempio dello Spirito.
In spirito e verit

LODATE DIO
S. Albisetti-Stralsund, CdP 669
Corale. Lode alla Trinit

Lodate Dio, schiere beate del cielo,


Lodate Dio, genti di tutta la terra;
cantate a Lui, che l'universo cre,
somma sapienza e splendore.

Lodate Dio, Padre che dona ogni bene.


Lodate Dio, ricco di grazia e perdono:
cantate a Lui, che tanto gli uomini am
da dare il suo unico figlio.

Lodate Dio, uno e trino Signore;


lodate Dio, meta e premio dei buoni.
Cantate a Lui, sorgente d'ogni bont,
per tutti i secoli. Amen.

NO I T I LO DIAMO
A. Gazzera-P. Damilano, AISC
Inizio

Noi ti lodiam e ti benediciamo.

O Padre del cielo che reggi luniverso,


splendi nelle stelle e brilla in ogni cuor:

O Figlio di Dio che salvi l'universo,


regni sulle genti e vivi in ogni cuor:

O Spirito Santo, amor dell'universo,


luce delle menti e vita d'ogni cuor:

O Dio beato, splendor dell'universo,


luce, potenza, amore e verit:

Dai cori celesti degli angeli e dei santi


Salga senza fine gloria, lode, amor:

O CHIESA PRESCELTA DA DIO


A. Martorell, PC 272
Inizio.

O Chiesa prescelta da Dio,


o Madre feconda di santi,
amata in eterno dal Padre,
sei Sposa di Cristo Ges:
tu cresci nel tempo,
alla vita di grazia risplendi di pi. (2v)

Unisci i tuoi figli alla festa,


dividi alla mensa il tuo pane,
col vino ristori gli affranti,
ricolmi le menti d'amor;
tu generi sempre alla vita
le membra di Cristo Ges. (2v)

Ti forma lo Spirito bella


e santa al vigor del Vangelo,
ti libera e terge da macchie,
ti colma di gioia e bont;
soffrendo, nel mondo cammini
sicura alla patria immortal

O tempio vivente di Dio,


lo Spirito luce al tuo volto;
filiali adozione ti attesta,
"Abb, Padre" invoca dal cuor.
La dolce speranza ti rende
ripiena del Cristo Signor. (2v)

O SIGNORE NOSTRO DIO


Dal Salmo 8 M. Frisina
Proc. Offertoriale.Dopo comunione

O Signore nostro Dio


quant' grande il tuo nome sulla terra,
sopra i cieli s'innalza, s'innalza,
la tua magnificenza.

Sopra i cieli s'innalza


la tua magnificenza
per bocca dei bimbi e dei lattanti.
Affermi la tua potenza
contro i tuoi avversari
per far tacere i tuoi nemici.

Ecco il cielo
creato dalle tue dita,
la luna e le stelle che ha fissate.
Che cosa mai l'uomo
perch te ne ricordi,
ti curi del figlio dell'uomo?

Poco meno degli angeli


tu lo hai creato,
di gloria e d'onore coronato.
Hai dato a lui il potere
sulle opere tue,
tutto hai posto ai suoi piedi.

Tutti i greggi e gli armenti


hai posto ai suoi piedi
e tutte le bestie dei campi,
gli uccelli tutti del cielo
ed ogni pesce del mare
che corre per le vie del mare.

O SIGNORE, RACCOGLI I TUOI FIGLI


V. Meloni D. Stefani, CdP 697
Inizio. Processione offertoriale

O Signore, raccogli i tuoi figli:


nella Chiesa i dispersi raduna.

Come il grano nellOstia si fonde,


e diventa un solo pane;
come luva nel torchio si preme
per un unico vino.

Come in tutte le nostre famiglie


ci riunisce lamore,
e i fratelli si trovano insieme
ad ununica mensa.

Come passa la linfa vitale


dalla vite nei tralci,
come lalbero stende nel sole
i festosi suoi rami.

O Signore, quel fuoco damore


che venisti a portare,
nel tuo nome divampi, ed accenda,
nella Chiesa, i fratelli.

O TRINITA SANTISSIMA
Liturgia-F. Gomiero-A. Ortolano, inedito
Inno. Inizio

O Trinit santissima,
oceano di pace,
la Chiesa a te consacra
la sua lode perenne.

A Te la nostra lode,
a te innalziamo il canto,
o Dio trino e unico
nei secoli dei secoli.

O Comunione intima
di amore senza fine,
meraviglioso palpito
di vita nuova per il mondo.

Roveto inestinguibile,
sorgente dogni grazia:
risplenda in mezzo agli uomini
la tua luce feconda.

Accogli, Padre Santo,


il popolo che ami:
con Cristo e nello Spirito
la tua gloria proclama.

PADRE NOSTRO PADRE BUONO


F. Filisetti-F. Gomiero-T. Zardini, PC 294
Inizio

Padre nostro, Padre buono:


nel tuo amore ci raduni,
nel tuo Figlio ci redimi,
nello Spirito ci unisci
in un popolo orante.

Dove siamo riuniti nel suo nome,


Dio verr, Dio verr
E in mezzo a noi abiter;
Dio verr, Dio verr
E in mezzo a noi abiter.

Padre nostro, Padre buono:


venga presto sulla terra,
venga presto come in cielo
il tuo regno di giustizia,
il tuo regno di pace.
PANE VIVO, SPEZZATO PER NOI
E. Costa-J. Akepsimas, CdP 699
Corale. Adorazione

Pane vivo spezzato per noi, a te gloria, Ges!


Pane nuovo, vivente per noi, tu ci salvi da morte!

Ti sei donato a tutti corpo crocifisso;


hai dato la tua vita, pace per il mondo.

Hai condiviso il pane che rinnova l'uomo;


a quelli che hanno fame tu prometti il Regno.

Tu sei fermento vivo per la vita eterna.


Tu semini il Vangelo nelle nostre mani.

Venuta la tua ora di passare al Padre,


tu apristi le tue braccia per morire in croce.

Per chi ha vera sete cambi l'acqua in vino.


Per chi si fatto schiavo spezzi le catene.

A chi non ha pi nulla offri il vero amore:


il cuore pu cambiare, se rimani in noi.

In te riconciliati, cielo e terra cantano!


Mistero della fede: Cristo, ti annunciamo!

RIUNITI NEL NOME DEL SIGNORE


C. Recalcati- F. Palazn RDII/3, paoline
Inizio

Riuniti nel nome del Signor,


che ci ha radunati al suo altar,
celebriamo il mistero della fede,
che ci unisce sotto il segno dell'amor.
Celebriamo il mistero della fede,
che ci unisce sotto il segno dell'amor.

Tu, Signore, dai senso alla vita,


la tua presenza ci aiuta a camminar,
la tua parola fonte d'acqua viva,
preparata per noi alla tua mensa,
per noi che siamo qui.

Rendi pure Signor le nostre mani,


la tua luce illumini la mente,
che la fede si riaccenda alla parola,
e il tuo corpo assunto in nutrimento,
ci ottenga la salvezza.

S AI DO VE FRAT E L L O MIO
G.F. Poma- F. Mendelssohn, CdP CO 224
Inizio.Dopo Comunione

Sai dov', fratello mio, il Signore della luce?


Qui verr e nel profondo parler per noi Ges.
Splender sui nostri volti, guider i nostri passi.
Qui dimora la parola: tu con noi l'ascolterai;
con stupore, nella notte, presso te la sentirai.
C' tra noi qualcuno, forse, che deluso s'allontana?
Qui verr, e per la vita lotter con noi Ges.
Salver ancora l'uomo, vincer il nostro dubbio;
non si spenga la speranza che Ges per noi apr.
Nel cammino dei fratelli lui sar, e l'amerai.

Sai chi , fratello mio, quest'amico che ritorna?


Cercherai, finch un giorno tu vedrai con noi Ges.
Lui sar la nostra gloria, chiamer i nostri nomi.
L nel cielo della luce tu con noi esulterai;
la fatica dell'attesa finir, e tu vivrai!

SALGA A TE SIGNORE
D. De Stefanis F. Schubert, CeC 267 ; CdP CO 20
Inizio

Salga a te Signore linno della Chiesa


linno della fede che ci unisce a te.
Sia gloria e lode alla Trinit
Santo, santo, santo per leternit.

Una la fede una la speranza


uno lamore che ci unisce a te.
Luniverso canta lode a te Ges
gloria al nostro Dio gloria a Cristo Re.

Fonte dacqua viva per la nostra sete


fonte di ogni grazia per leternit.
Cristo uomo e Dio vive in mezzo a noi
egli nostra via vita e verit.

Venga il tuo regno, regno di giustizia


regno della pace regno di bont.
Torna o Signore non tardare pi
compi la promessa vieni o Ges.

TU, FONTE VIVA


GF. Poma-AG; CdP 740
Corale. Inizio

Tu, fonte viva: chi ha sete, beva!


Fratello buono, che rinfranchi il passo:
nessuno solo se tu lo sorreggi,
grande Signore!

Tu, pane vivo: chi ha fame, venga!


Se tu lo accogli, entrer nel Regno:
sei tu la luce per l'eterna festa,
grande Signore!

Tu, segno vivo: chi ti cerca, veda!


Una dimora trover con gioia:
dentro l'aspetti, tu sarai l'amico,
grande Signore!

TUTTA LA TERRA CANTI A DIO


S. Albisetti-Salterio Ginevrino, CdP 748

Tutta la terra canti a Dio,


lodi la sua maest!
Canti la gloria del suo nome: grande, sublime santit!
Dicano tutte le nazioni:
Non c' nessuno uguale a te!
Sono stupendi i tuoi prodigi,
dell'universo tu sei re.

Tu solo compi meraviglie


con l'infinita tua virt.
Guidi il tuo popolo redento
dalla sua triste schiavit.
S, tu lo provi con il fuoco
e vagli la sua fedelt:
ma esso sa di respirare
nella tua immensa carit.

Sii benedetto, eterno Dio,


non mi respingere da te.
Tendi l'orecchio alla mia voce,
venga la grazia e resti in me.
Sempre ti voglio celebrare,
finch respiro mi darai.
Nella dimora dei tuoi santi
spero che tu mi accoglierai.

Culto eucaristico
ADORO TE DEVOTE
San Tommaso d'Aquino - Gregoriano

Adro te devte, latens Ditas,


quae sub his figris vere ltitas:
tibi se cor meum totum sbicit,
quia te contmplans totum deficit.

Visus, tactus, gustus in te fllitur,


sed audtu solo tuto crditur.
Credo quidquid dixit Dei Flius:
nil hoc verbo verittis vrius.

In cruce latbat sola Ditas,


at hic latet simul et humnitas.
Ambo tamen credens atque cnfitens,
peto quod petvit latro paniten's.

Plagas, sicut Thomas, non inteor;


Deum tamen meum te confteor.
Fac me tibi semper magis credere,
in te spem habre, te dilgere.

O memoriale mortis Dmini,


Panis vivus, vitam praestans hmini;
praesta meae menti de te vivere,
et te illi semper dulce spere.

Pie pellicne, Iesu Dmine,


me immndum munda tuo snguine,
cuius una stilla salvum fcere
totum mundum quit ab omni sclere.

Iesu, quem veltum nunc aspcio,


oro fiat illud, quod tam stio:
ut te revelta cernens fciel
visu sim betus tuae glriae. Amen.

Traduzione
Ti adoro devotamente, o Dio nascosto,
che realmente ti celi sotto questi simboli:
il mio cuore ti sottomesso,
perch contemplando te tutto il resto vien meno.

La vista, il tatto, il gusto non ti scorgono,


ma solo l'udito fa credere con certezza:
credo in tutto quello che ha detto il Figlio di Dio:
nessuna verit pi vera della sua parola.

Sulla croce solo la divinit restava nascosta,


ma qui si nasconde la divinit e l'umanit:
credendo a entrambe con fiducia,
chiedo quello che chiese il ladrone pentito.

Non mi dato di scrutare le piaghe come Tommaso,


nonostante ci, ti confesso mio Dio:
fa' che sempre di pi io creda in te,
abbia speranza in te, ami te.

O memoriale della morte del Signore,


o pane vivo, che doni la vita agli uomini,
concedi alla mia mente di vivere di te
e di gustare sempre la tua dolcezza.

Ges Signore, pio pellicano,


con il tuo sangue purifica la mia impurit:
una sola goccia di quel sangue
pu salvare il mondo intero da ogni peccato.

Ges, che ora vedo velato,


prego che avvenga ci di cui ho sete,
che fissando il tuo volto direttamente,
sia beato alla vista della tua gloria. Amen.7.

AVE VE RUM CO RPUS


Gregoriano

Ave verum Corpus natum


de Maria Virgine:
vere passum, immoltum
in cruce pro hmine.
Cius latus perfortum
fluxit aqua et snguine:
esto nobis praegusttum
mortis in exmine.
O Iesu dulcis!
O Iesu pie!
O Iesu fili Marae.

Traduzione
Ave, o vero Corpo,
nato dalla Vergine Maria.
Tu hai veramente patito,
sei stato immolato in croce per l'umanit;
dal tuo costato trafitto sgorg sangue ed acqua.
Sii conforto per il giorno della nostra morte,
o Ges dolce,
o Ges pietoso,
o Ges, figlio di Maria.

BENEDICTUS QUI VENIT


N. Darros-L. Deiss-J.P. Lcot, CD 583

Benedictus qui venit in nomine Domini!


Benedictus qui venit in nomine Domini!
Hosanna, osanna, osanna in excelsis!

Che tutte le nazioni acclamino il Signore!


Che ogni popolo canti il suo nome!

Il suo amore per noi si mostra il pi forte.


Dura in eterno la fedelt del Signore.

CHRISTUS VINCIT
A. Kunc, CdP 624
Acclamazione. Intercessione

Christus vincit, Christus regnat,


Christus, Christus imperat.

NN. Summo Pontifici et universali Patri,


Pax, vita e salus perpetua!

NN. Eminentissimo Patriarcha nostro


et universo clero ac populo ei commisso:
Pax, vita et salus perpetua!

Tempora bona veniant! Pax Christi veniat!


Regnum Christi veniat!

DAL L E S UE FE RIT E SIAMO S TAT I G UARIT I


Cantico cf 1 Pt 2, 21-24, di F. Rainoldi, LD 517

Cristo pat per voi, lasciandovi un esempio,


perch seguiate le sue orme.

Egli non commise peccato


e non si trov inganno sulla sua bocca.

Oltraggiato non rispondeva con oltraggi,


e soffrendo non minacciava vendetta.

Ma rimetteva la sua causa


A colui che giudica con giustizia.

Egli port i nostri peccati nel suo corpo


Sul legno della croce.
Perch, non vivendo pi per il peccato,
vivessimo per la giustizia.

DIO REGNA, A LUI LA GLORIA


[Le nozze dellAgnello], Gregoriano-F. Rainoldi, LD 503 +CdP 169

Antifona
Dio regna, a lui la gloria, alleluia, alleluia!
Cantico
Alleluia!
Salvezza, gloria e potenza sono del nostro Dio, alleluia!
Veri e giusti sono i suoi giudizi, alleluia, alleluia!
Alleluia!
Lodate il nostro Dio, voi tutti suoi servi, alleluia!
voi che lo temete, piccoli e grandi, alleluia, alleluia!
Alleluia!
Ha preso possesso del suo regno il Signore, alleluia!
Il nostro Dio, l'Onnipotente, alleluia, alleluia!
Alleluia!
Rallegriamoci ed esultiamo, alleluia!
rendiamo a lui gloria, alleluia, alleluia!
Alleluia!
Sono giunte le nozze dell'Agnello, alleluia!
la sua sposa pronta, alleluia, alleluia!
Alleluia!
Gloria al Padre e al Figlio, alleluia!'
gloria allo Spirito Santo, alleluia, alleluia!

DIO REGNA, ESULTI LA TERRA


Ap. 19 (passim), F. Rainoldi, CdP 171

Antifona
Dio regna, esulti la terra, alleluia!
Solo
Salvezza e forza, onore e lode al nostro Dio,
Tutti
Alleluia, alleluia.
Solo
Sono veri e giusti tutti i suoi giudizi.
Tutti
Alleluia, alleluia!

Servi di Dio, il nostro Dio celebrate,


alleluia, alleluia!
Voi che lo temete, piccoli e grandi
alleluia, alleluia!

Iddio regna, il nostro Dio onnipotente,


alleluia, alleluia!
Canti il nostro cuore la sua gloria immensa.
alleluia, alleluia!

Vicini sono le nozze sacre dellAgnello,


alleluia, alleluia!
Ecco la sua sposa per lui s adornata.
alleluia, alleluia!

Sia gloria al Padre, sia gloria al Figlio Ges cristo,


alleluia, alleluia!
Gloria al loro Amore, Spirito Signore.
alleluia, alleluia!

GLORIA A TE, O CRISTO, SIGNORE!


Fil 2,6-11, F. Rainoldi, LD 516

Solo
Cristo Ges, pur essendo di natura divina,
non consider un tesoro geloso
la sua eguaglianza con Dio.

Ma spogli se stesso,
assumendo la condizione di servo,
e divenendo simile gli uomini.
Tutti
Gloria a te o Cristo, Signore!

Apparso in forma umana, umili se stesso


facendosi obbediente fino alla morte
e alla morte di croce.

Per questo Dio l'ha esaltato


e gli ha dato il nome
che al di sopra di ogni altro nome.
Tutti
Gloria a te, o Cristo, Signore.

Perch nel nome di Ges


ogni ginocchio si pieghi
nei cieli, sulla terra e sotto terra;

e ogni lingua proclami


che Ges Cristo il Signore,
a gloria di Dio Padre.
Tutti
Gloria a te, o Cristo, Signore.

Sia gloria al Padre, al Figlio,


e allo Spirito Santo,
nei secoli eterni. Amen.
Tutti
Gloria a te, o Cristo, Signore.

GRANDI E MIRABILI SONO LE TUE OPERE,


cf Ap 15, 3-4, F. Rainoldi, LD 515

Grandi e mirabili sono le tue opere,


o Signore Dio onnipotente;
giuste e veraci sono le tue vie, o re delle genti.
Cantiamo al Signore, veramente glorioso.

Chi non temer il tuo nome,


chi non ti glorificher, o Signore?
Tu solo sei santo!
Cantiamo al Signore, veramente glorioso.

Tutte le genti verranno a te,


davanti a te si prostreranno,
perch i tuoi giusti giudizi si sono manifestati.
Cantiamo al Signore, veramente glorioso.

Gloria al Padre, onnipotente,


gloria al Figlio, redentore,
gloria allo Spirito Santo, in eterno.
Cantiamo al Signore, veramente glorioso.

INNO D'AMORE
Leo Di Simone-G. Liberto,
in O fonte della luce, Paoline, p. 28
Inno. Inizio. Dopo Comunione. Adorazione

Inno d'amore s'innalzi al Dio vivente,


cantiamo con la vita al nostro Dio,
Amore incontenibile che crea
tutte le cose.

Lodi cantiamo all'Alito leggero


che si libr sull'acqua del mistero,
diffuso soffio che svegli alla luce
il primo Adamo.

Un canto nuovo s'intoni al Verbo santo


che pose tenda tra le umane cose,
eterna tenerezza che s'immerse
dentro la carne.

Rendiamo grazie al figlio di Maria,


eucaristia donata a noi dal Padre,
nel seno dell'amore consacrato,
candido Agnello.

Amore eterno, per noi tu sei dischiuso,


rugiada lieve, sangue del riscatto,
noi ti cantiamo, rendici una cosa
con il tuo corpo.

Grazie diciamo per il tuo pane vivo


spezzato corpo per la nostra vita,
e per il dono del tuo sangue sparso,.
nuova alleanza.

Al Padre Santo che ha creato il mondo,


al Figlio offerto in nuovo sacrificio,
a Dio, divina brezza, che Amore,
gloria e potenza. Amen.

MISERICORDIAS DOMINI
J. Berthier, Taiz, CdP 677
Lode

Misericordias Dimini in aeternum cantabo.

In generationem et generationem,
annuntiabo veritatem tuam.

Domine Deus virtutum.


Quis similis tibi?

Benedictus Dominus in aeternum:


Fiat, fiat.

MISTERO DELLA CENA


G. Stefani R.L. de Pearsall, CdP 678

Mistero della cena il corpo di Ges.


Mistero della croce il sangue di Ges.
E questo pane e vino Cristo in mezzo ai suoi.
Ges risorto e vivo sar sempre con noi.

Mistero della Chiesa il corpo di Ges.


Mistero della pace il sangue di Ges.
Il pane che mangiamo fratelli ci far.
Intorno a questo altare lamore crescer.
O DIO DELLUNIVERSO
F. Filisetti-T. Zardini, CdP 308
Processione offertoriale

O Dio delluniverso, o fonte di bont,


il pane che ci doni lo presentiamo a te.
frutto della terra, frutto del lavoro:
diventi sulla mensa il cibo dellamor.

O Dio delluniverso, o fonte di bont,


il vino che ci doni lo presentiamo a te.
frutto della vite, frutto del lavoro:
diventi sulla mensa sorgente di unit.

O SION, LODA IL SALVATORE


Sequenza M. Frisina, in Pane di vita nuova, Paoline

O Sion, loda il Salvatore,


e canta con gioia il tuo Pastore,
con forza e giubilo cantiamo a lui,
a Cristo Redentore delle genti,
che dona al mondo il suo corpo
e salva ogni uomo col suo sangue.

O Pane vivo che dai vita,


sei dono damore alla tua chiesa;
riuniti insieme nella cena
donasti agli apostoli il tuo corpo.
Il memoriale rinnoviamo
e riceviamo il tuo dono di grazia.

Sei nuova Pasqua, nuova legge


che compie gli antichi misteri.
La realt disperde lombra,
la luce ormai rischiara ogni tenebra;
si svela il segno dellamore,
rifulge il mistero di salvezza.

Al tuo comando obbedienti


il pane e il vino consacriamo.
Per noi certezza nella fede:
il pane si trasforma in vera carne,
il vino cambiato il sangue;
non vedi, ma la fede ti conferma.

Mistero di realt sublimi


nel segno che appare si nasconde;
tu mangi carne e bevi sangue
ma Cristo presente in ogni specie.
Non si divide, n si spezza,
tutto nellintero e nel frammento.

Da la vita ai buoni che ti cercano,


e morte agli empi che ti negano.
Mistero della comunione,
mistero della grazia che ci salva,
riunisce il mondo nel suo corpo,
disseta ogni uomo col suo sangue.

Il pane sei dei pellegrini


e il cibo degli angeli e dei figli.
Prefigurato e annunziato
Nel simbolo di Isacco dato a morte,
nel sacrificio dellAgnello
e nella manna data ai nostri padri.

O buon Pastore, vero pane,


Ges piet della tua Chiesa.
Difendi e nutri i tuoi fratelli
e guidali alla terra dei viventi.
Sedendo a mensa nel tuo cielo
godremo nella gioia dei tuoi santi.
Amen.

PANE DI VITA NUOVA


M: Frisina, Paoline
Inno. Adorazione. Processione eucaristica

Pane di vita nuova,


vero cibo dato agli uomini,
nutrimento che sostiene il mondo,
dono splendido di grazia.

Tu sei sublime frutto


di quellalbero di vita
che Adamo non pot toccare:
ora in Cristo a noi donato

Pane della vita,


Sangue di salvezza,
vero corpo, vera bevanda,
cibo di grazia per il mondo.

Sei lAgnello immolato


nel cui sangue la salvezza,
memoriale della vera Pasqua,
della nuova Alleanza.
Manna che nel deserto
nutri il popolo in cammino,
sei sostegno e forza nella prova
per la Chiesa in mezzo al mondo

Vino che ci d gioia,


che riscalda il nostro cuore,
sei per noi prezioso frutto
della vigna del Signore.

Dalla vite ai tralci


scorre la vitale linfa
che ci dona la divina vita,
scorre il sangue dellamore.

Al banche ci inviti,
che per noi hai preparato,
doni alluomo la tua Sapienza,
doni il Verbo della vita.

Segno damore eterno,


pegno di sublimi nozze,
comunione nellunico corpo,
che in cristo noi formiamo.
Nel tuo sangue la vita,
ed il fuoco dello Spirito,
la sua fiamma incendia il nostro cuore
e purifica il mondo.

Nel prodigio dei pani


tu sfamasti ogni uomo,
nel tuo amore il povero nutrito
e riceve la tua vita

Sacerdote eterno,
tu sei vittima ed altare,
offri al Padre tutto luniverso,
Sacrificio dellamore.

Il tuo corpo tempio


della lode della Chiesa,
dal costato tu lhai generata,
nel tuo sangue lhai redenta.

Vero corpo di Cristo


tratto da Maria Vergine,
dal tuo fianco doni a noi la grazia,
per mandarci tra le genti.

Dai confini del mondo,


da ogni tempo e ogni luogo
il creato a te rende grazie
Per leternit ti adori.

A te Padre la lode,
che donasti il Redentore,
e al Santo Spirito di vita
sia sempre onore e gloria. Amen.

SANTA CHIESA DI DIO


D. De Stefanis-E. Elgar, LP 367
Congedo

Santa Chiesa di Dio, che cammini nel tempo,


il Signore ti guida, egli sempre con te.

Cristo vive nel cielo nella gloria dei santi;


Cristo vive nell'uomo e cammina con noi
per le strade del mondo verso l'eternit.

Salga in cielo la lode al Signore del mondo;


scenda in terra l'amore, regni la carit.

Ieri, oggi e sempre Cristo luce del mondo:


lui la vita, la gioia, lui la mta nel ciel.

SANTO E DIO, IL SIGNORE


Brauns Echo-sec. XVII
Acclamazione

Santo Dio, il Signore,


santo, santo, santo.
Pieni di sua gloria
Son la terra e i cieli!
Lode a lui nei secoli!
Santo, santo, santo!
Pieni di sua gloria

Versione latina

Sanctus Deus sabaoth,


Sanctus, sanctus, sanctus.
Testes suae gloriae
Coeli sunt et terra ;
Ideo per saecula
Deo laus sonora.
Testes

SANCTUM NOMEN DOMINI


J. Berthier, Taiz
Lode

Sanctum nomen Domini magnificat anima mea.


Sanctum nomen Domini magnificat anima mea.
(L'anima mia magnifica il santo nome del Signore)

(Recitato)
Benedetto sii tu, Signore
per le parole del tuo Figlio:
accogliendole con un cuore che sa ascoltare
noi riceviamo il vero pane per questo giorno.

Benedetto sii tu, Signore


per la mitezza e l'umilt di Ges:
prendendo su d noi il suo giogo che dolce
troviamo ristoro per le nostre vite.

Benedetto sii, tu Signore


per l'amore fedele di tuo Figlio:
riconoscendo e credendo al suo amore
siamo capaci di amarci fino alla fine.

Benedetto sii tu, Signore


per 1 'obbedienza di Ges:
nelle sofferenze che patiamo ogni giorno
impariamo l'obbedienza e la pazienza.

Benedetto sii tu, Signore


per il sacrificio di tuo Figlio:
avendo in noi gli stessi sentimenti che furono in lui
offriamo i nostri corpi in sacrificio vivente.

T U S EI DE G NO , O SIG NO RE DIO NOS T RO


Ap 4-5 (passim), F. Rainoldi, LD 509-510

Coretto
Tu sei degno, o Signore Dio nostro,
di ricevere gloria e potenza,
perch tu hai creato ogni cosa
e per tua volont tutto esiste.
Assemblea
Gloria a te, Agnello immolato!

Tu sei degno, o Signore, di prendere il libro e di aprirne i sigilli,


perch sei stato immolato.
Gloria a te, Agnello immolato!

E hai riscattato per Dio con il tuo sangue


Uomini di ogni trib e lingua,
e popolo e nazione.
Gloria a te, Agnello immolato!

E li hai costituiti, per il nostro Dio,


un regno di sacerdoti,
e regneranno sopra la terra.
Gloria a te, Agnello immolato!

Coretto
LAgnello che fu immolato, degno di potenza e ricchezza,
di sapienza, forza e onore,
di gloria e benedizione.
Tutti
Gloria a te, Agnello immolato!
A te potenza e onore nei secoli!

T U S EI IL MIO DIO VIVO


Alcuino di York-C. Recalcati, CeC 286; CdP 824

Tu sei il mio Dio vivo,


tu sei la mia forza,
tu sei la mia gioia, Signore!

Tu sei il sacerdote eterno,


tu sei il giusto giudice,
tu sei il grande medico, Signore!

Tu sei la mia luce vera,


tu sei dolcezza santa,
tu sei sapienza splendida, Signore!

Tu sei misericordia immensa,


tu sei la redenzione,
tu sei salvezza eterna, Signore!

Tu sei risurrezione santa,


tu sei la guida al cielo,
tu sei la vita eterna, Signore!

T UT TO VIE NE DA T E , O SIG NO RE
Col, 3,12-20; Apoc. 11-12 (passim)Gregoriano-F- Rainoldi LD 512

Antifona
Tutto viene da te, o Signore:
a te la gloria nei secoli.

Ringraziamo con gioia Dio, Col, 3.12.20

Ringraziamo con gioia Dio,


Padre del Signore nostro Ges Cristo,
perch ci ha messo in grado di partecipare
alla sorte dei santi nella luce.

Ci ha liberati dal potere delle tenebre,


ci ha trasferiti nel regno del suo Figlio diletto,*
per opera del quale abbiamo la redenzione,
la remissione dei peccati.
Cristo immagine del Dio invisibile,
generato prima di ogni creatura;*
prima di tutte le cose,
tutte in lui sussistono.

Tutte le cose sono state create per mezzo di lui


e in vista di lui:*
quelle nei cieli e quelle sulla terra,
quelle visibili e quelle invisibili.

Egli il capo del corpo, che la Chiesa;


il principio di tutto,*
il primogenito di coloro che risuscitano dai morti,
per ottenere il primato su tutte le cose.

Piacque a Dio di far abitare in lui ogni pienezza,


per mezzo di lui riconciliare a s tutte le cose,*
rappacificare con il sangue della sua croce,
gli esseri della terra e quelli del cielo.

Sia gloria al Padre onnipotente,


al Figlio, Ges Cristo, Signore,*
allo Spirito Santo, Amore, nei secoli dei secoli. Amen.

Noi ti rendiamo grazie, Ap.11-12 (passim)

Noi ti rendiamo grazie,


Signore Dio onnipotente
che sei, e che eri,

perch hai messo mano


alla tua grande potenza,
e hai instaurato il tuo regno.

Le genti fremettero,
ma giunta l'ora della tua ira,
il tempo di giudicare i morti

il tempo di dare la ricompensa


ai tuoi servi, ai profeti, ai santi
e a quanti temono il tuo nome, piccoli e grandi.

Ora si compiuta la salvezza,


la forza e il regno del nostro Dio
e la potenza del suo Cristo,

poich stato precipitato l'Accusatore;


colui che accusava i nostri fratelli,
davanti al nostro Dio giorno e notte.
Essi lo hanno vinto per il sangue dell'Agnello
e la testimonianza del loro martirio,
perch hanno disprezzato la vita fino a morire.

Esultate, dunque, o cieli,


rallegratevi e gioite,
voi che abitate in essi.

Sia gloria al Padre e al Figlio


E allo Spirito Santo nei secoli eterni. Amen.
Canti per Celebrazioni con ragazzi e giovani

ACCOGLIMI, SIGNORE
P. Sequeri,in In cerca dautore, Rugginenti

Accoglimi, Signore, secondo la tua parola.(2v)


Ed io lo so che tu, Signore, in ogni tempo sarai con me.(2v)

Ti seguir, Signore, secondo la tua parola. (2v)


Ed io lo so, che in te, Signore, la mia speranza si compir.(2v)

ALLELUIA. AL SIGNORE GLORIA


J. Akepsimas, LP 46
Canto al Vangelo

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.


Al Signore gloria canter: alleluia, alleluia.
Il suo nome sempre loder: alleluia, alleluia.

ALLELUIA. CANTATE AL SIGNORE


D. Mosso-E. Costa-F. O' Carrol-Chr. Walzer, CdP 269
Canto al Vangelo

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.


Cantate al Signore con inni,
perch egli fa meraviglie,
cantate al Signore con gioia.

Agli occhi di tutte le genti


mostra la sua grandezza,
rivela la sua giustizia.

Modulo B
Tua, o Padre, la gloria!
Tutta la terra ti acclama!
Del tuo Spirito ricolmo - l'universo!

Forte la tua Parola,


penetra come una spada:
ci trasformer e vivremo - nella luce.

ALLEUIA. ED OGGI ANCORA


P. Sequeri- G.M. Rossi, CdP 263

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia!


Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia!

Ed oggi ancora, mio Signore, ascolter la tua parola,


che mi guida nel cammino della vita.

AL L EL UIA- VE NITE A ME
G. Orlandini-J. Herrera, CdP 259

Venite a me: alleluia!


credete in me: alleluia!
Io sono la via, la verit: alleluia, alleluia!

Restate in me: alleluia!


vivete in me: alleluia!
Io sono la vita, la santit: alleluia, alleluia!

Cantate con me: alleluia!


danzate con me: alleluia!
Io sono la gioia, la libert: alleluia, alleluia!

CANTO PE R TE , G ES
G. Boretti-J. Akepsimas-A. Fant-M- deflorian, CC 30/2003, p.17
Inizio. Dopo comunione

Canto per te, Ges, canto per te! Oggi mi rendi felice.
Canto per te, Ges, canto per te! Vieni e vivi con me.

Hai scelto la mia casa per abitar con me:


piccola Signore, ma io vivr con te.

Nel pane che mangiamo Ges tu vieni a noi


e un giorno su nel cielo sarem fratelli tuoi.

Mi parli con amore di grandi verit;


ti ascolter Signore con gioia e fedelt.

Ges tu sei risorto e vivi in mezzo a noi;


fedele nostro amico ci rendi amici tuoi.

I bimbi che abbracciavi ti amavano, Ges:


a te noi promettiamo di amarti sempre pi.

La gioia del mio cuore a tutti canter,


perch Ges mi ha detto: "Per sempre ti amer!"

Lo Spirito che doni, la terra cambier:


Signore, noi speriamo nel Regno che verr.

COME VIVEVA GESU'


Anna Maria Galliano-A. Parisi. Paoline
Dopo comunione

E bello vivere da figli di Dio,


fratelli di Ges!
E bello vivere da figli di Dio,
fratelli tra di noi!

Come viveva Ges


cos vivremo anche noi.
Siamo discepoli suoi,
impareremo da lui.

Come amava Ges


cos ameremo anche noi.
Figli dell'unico Padre,
diffonderemo la pace.

Come faceva Ges


cos faremo anche noi.
La sua divina sapienza
ci guider nella vita.

Come parlava Ges


cos parleremo anche noi.
La sua parola di luce
suggerir cosa dire.

Come pregava Ges


cos pregheremo anche noi.
Con il suo Spirito Santo
invocheremo Dio Padre.

COSE GRANDI FAI PER NOI


D. Cologgi-L.M. Zappatore, Paoline
Processione offertoriale. Dopo comunione

I nostri occhi
gi vedono il tuo dono:
ci dai salvezza
e grazia nel perdono.
Tu ami i piccoli,
i poveri, chi niente:
il tuo messaggio
d gioia alla gente.

Cose grandi fai per noi, Signore!


Noi vediamo i segni del tuo amore.
Cose grandi fai per noi, Signore!
Noi crediamo in te con tutto il cuore.

Guarisci i mali,
ascolti la preghiera
e dai la vista
al cieco che in te spera.
Ci dai la pace
con ogni altro bene
e nuova vita
che solo da te viene.

Non c' dolore


se tu ci sei accanto:
in allegria
trasformi il nostro pianto.
Tu sei, Signore,
Colui che aspettiamo:
se tu ci guidi
con gioia camminiamo.

DAL SORGERE DEL SOLE


Salmo 112-E. Capaccioli, Paoline
Lode. Inizio

Dal sorgere del sole fino al suo tramonto


lodiamo il Signore e invochiamo il suo nome!

Lodate servi del Signore, lodate il nome del Signore:


benedetto il nome del Signore ora e sempre.

Dal sorgere del sole fino al suo tramonto


tutti i popoli del mondo lodino il Signore.

Su tutti i popoli eccelso il Signore:


alta pi dei sommi cieli la sua gloria.

Chi pari al Signore che si china a guardare


sulla terra e nei cieli? il nostro Dio.
DIMMI, MAESTRO BUONO
D. Cologgi-L.M. Zappatore, Paoline
Dopo comunione.

Dimmi, Maestro buono,


dimmi che devo fare
per essere felice,
per vivere nel bene.

Ama il Signore Dio,


ama il prossimo tuo:
fa questo e vivrai
e tu felice sarai.

E a tutti voi io dico,


questo il comando mio:
amatevi l'un l'altro
come vi amo io.

Dimmi, Maestro buono,


dimmi che devo fare
per viver nella pace
insieme ai miei fratelli.

Dimmi, Maestro buono,


dimmi che devo fare
per essere fedele
seguendo la tua via.

ECCO IL TUO POSTO


M. Giombini, CdP 640
Processione offertoriale

Ecco il tuo posto, vieni,


vieni a sederti fra noi
e ti racconteremo la nostra storia.

Quanto amore nel seminare,


quanta speranza nell'aspettare,
quanta fatica nel mietere il grano
e vendemmiare, e vendemmiare.

Accanto al fuoco, vieni,


vieni a scaldarti con noi:
tutti divideremo pane e vino!

Ti sentirai pi forte,
vieni, rimani con noi:
uniti attenderemo ogni domani!

ECCOMI, SIGNORE
D. Cologgi-L.M. Zappatore, Paoline
Inizio.

Mi sveglio al mattino
e apro gli occhi al mondo,
ti sento a me vicino,
mi chiami e io rispondo.

E tutta la mia vita


come una chiamata:
tu parlami, Signore,
e io risponder.

Eccomi, Signore,
cosa vuoi chio faccia ?
Parlami, Signore, ti risponder.
Eccomi, Signore,
cosa vuoi chio faccia?
Chiamami, Signore, io ti seguir.

I primi tuoi discepoli


accolsero il tuo invito
e grandi moltitudini
ti hanno poi seguito.

Anchio, mio Signore,


ti voglio ascoltare:
tu guida la mia vita,
con te camminer.

Eccomi, Signore,
cosa vuoi chio faccia?
Parlami, Signore, ti risponder.
Eccomi, Signore,
cosa vuoi chio faccia?
Chiamami, Signore, io ti seguir.

E GIUSTO FARE FESTA


D. Rimaud-E. Costa- M. Deflorian, MeA, EDB
Inizio. Proc. Offertoriale.

E giusto fare festa al nostro Dio,


bello cantare la sua lode!
Tu che rifai la tua Chiesa
e vi raduni i tuoi figli,
in Ges Cristo noi ti lodiamo e ti benediciamo.
Tu che guarisci i cuori feriti
e curi le loro piaghe, in Ges

Tu che sai contare le stelle


e ci chiami ciascuno per nome, in Ges
Tu che porti gli umili in alto
e getti in basso i superbi, in Ges

Tu che sui buoni e sui cattivi


fai venire il sole e la pioggia, in Ges

Tu che vesti lavena selvaggia


pi riccamente dei re della terra, in Ges

Tu che nutri rondini e passeri


e sai cosa cerca il cuore delluomo, in Ges

ESCI DALLA TUA TERRA


G. Cocquio, CS 294
Dopo comunione

Esci dalla tua terra e va, dove ti mostrer!


Esci dalla tua terra e va, dove ti mostrer!
Abramo non andare, non partire, non lasciare
la tua casa, cosa speri di trovar?
La strada sempre quella, ma la gente differente,
ti nemica, dove speri di arrivar?
Quello che lasci tu lo conosci, il tuo Signore cosa ti d?
Un popolo, la terra e la promessa, parola di Javh.

La rete sulla spiaggia abbandonata


l'han lasciata i pescatori, son partiti con Ges.
La folla che osannava se n' andata,
ma il silenzio una domanda sembra ai dodici portar:
Quello che lasci tu lo conosci, il tuo Signore cosa ti d?
Il centuplo quaggi e l'eternit, parola di Ges.

Partire non tutto, certamente,


c' chi parte e non da' niente, cerca solo libert.
Partire con la fede nel Signore
e con l'amore aperto a tutti pu cambiare l'umanit.
Quello che lasci tu lo conosci, quello che porti vale di pi.
Andate e predicate il mio Vangelo, parola di Ges.

Esci dalla tua terra e va, dove ti mostrer.


Esci dalla tua terra e va, sempre con te sar.
Sempre con te sar.

GIOIA E PACE VERA


D. Machetta
Processione offertoriale

Guarda quante orme bianche sono segnate sulla tua via


passi di chi annuncia gioia: son richiami d'infinito.
Gioia e pace vera che travolge questa la vita
tutto primavera se tu sai fidarti di Lui.

Scende a noi la sua parola, getta ovunque semi di gioia


sradica cespugli e spine, presto vedrai sbocciare i fiori

Esci dai tuoi campi e corri, hai raccolto il seme di vita


spargi a piene mani gioia dove c' fame e povert.

Apri le tue mani vuote, stringerai la mano di Dio


c' chi attende il tuo sorriso, presto saprai cos' l'amore.

GRANDI COSE
V. Cipr - B. Enderle, CdP 655

Grandi cose ha fatto il Signore per noi


ha fatto germogliare fiori fra le rocce.
Grandi cose ha fatto il Signore per noi,
ci ha riportati liberi alla nostra terra..
Ed ora possiamo cantare, possiamo gridare
lamore che Dio ha versato su noi.

Tu, che sai strappare dalla morte,


hai sollevato il nostro viso dalla polvere.
Tu, che hai sentito il nostro pianto,
nel nostro cuore hai messo
un seme di felicit.

IL DISEGNO
A. M. Marani, Ed. Jaca-Book
Nel mare del silenzio una voce si alz,
da una notte senza confini una luce brill
dove non cera niente quel giorno.

Avevi scritto gi il mio nome lass nel cielo,


avevi scritto gi la mia vita insieme a te
avevi scritto gi di me.

E quando la tua mente fece splendere le stelle


e quando le tue mani modellarono la terra
dove non c'era niente quel giorno.
Avevi scritto gi.....

E quando hai calcolato la profondit del cielo


e quando hai colorato ogni fiore della terra
dove non c'era niente quel giorno.
Avevi scritto gi.....

E quando hai disegnato le nubi e le montagne


e quando hai disegnato il cammino di ogni uomo
l'avevi fatto anche per me.

Se ieri non sapevo, oggi ho incontrato te


e la mia libert il tuo disegno su di me,
non cercher pi niente perch tu mi salverai.

INS IE ME CO N T E
Anna Maria Galliano-A. Parisi, Paoline
Inizio

Insieme con te, noi staremo bene.


Insieme con te, noi saremo forti.
Insieme con te, noi saremo amici,
o Signore Ges.

Se tu sei con noi,


noi saremo amici, o Ges.
Se tu sei con noi,
noi saremo in festa, o Ges.
Se tu sei con noi!

Insieme con te, noi sapremo amare.


Insieme con te, noi saremo buoni.
Insieme con te, noi sarem felici,
o Signore Ges.

Se tu sei con noi,


noi saremo amici, o Ges.
Se tu sei con noi,
noi saremo in festa, o Ges.
Se tu sei con noi!

Insieme con te, noi staremo bene.


Insieme con te, noi saremo forti.
Insieme con te, noi saremo amici,
o Signore Ges.

JESUS CHRIST YOU ARE MY LIFE


M. Frisina,
Inizio. Dopo comunione
Jesus Christ, you are my life,
alleluia, alleluia,
Jesus Christ, you are my life,
you are my life, alleluia.

Tu sei via, sei verit,


Tu sei la nostra vita,
camminando insieme a Te
vivremo in Te per sempre.

Ci raccogli nell'unit,
riuniti nell'amore,
nella gioia dinanzi a Te
cantando la tua gloria.

Nella gioia camminerem,


portando il tuo Vangelo
testimoni di carit
figli di Dio nel mondo.

Cristo vive in mezzo a noi,


alleluia, alleluia,
Cristo vive in mezzo a noi,
in mezzo a noi, alleluia.

JUBILATE DEO
R. Cilia-E. Gessier-J.P. Lcot,
In Ti celebriamo-Messa per ragazzi, Ed. Paoline, RN 227
Inizio

Jubilate Deo, cantate Domino.


Jubilate Deo, cantate Domino.

Tutti voi che servite il Signore nostro Dio


con i vostri canti lodate il Signor.

A lui solo l'onore, a lui solo la gloria.


Sia benedetto il nostro Salvator.

La Parola di Dio pi salda della roccia,


fonte di giustizia, di vita e verit.

Si riempiano i cuori di gioia e di speranza:


tutti noi crediamo nel Dio dell'amor.

Gloria al Padre che buono, al Figlio Ges Cristo,


gloria al Santo Spirito ora e sempre. Amen.

LA NOSTRA FESTA
Ignoto-S. Varnav, in La nostra festa, Rugginenti ed.
Inizio. Dopo comunione

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.


Alleluia, alleluia, alleluia. (2v)

La nostra festa non deve finire deve finire e non finir (2v)
la festa siarno noi che camminiamo verso Te.
perch la festa siamo noi che cantiamo insieme cosi.

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.


Alleluia, alleluia, alleluia. (2v)
LA VERA GIOIA
M. Frisina, in Non di solo pane, Paoline

La vera gioia nasce nella pace,


la vera gioia non consuma il cuore,
come fuoco con il suo calore
e dona vita quando il cuore muore,
la vera gioia costruisce il mondo
e porta luce nell'oscurit.

La vera gioia nasce dalla luce,


che splende viva in un cuore puro,
la verit sostiene la sua fiamma
perci non teme ombra n menzogna,
la vera gioia libera il tuo cuore,
ti rende canto nella libert.

La vera gioia vola sopra il mondo


ed il peccato non potr fermarla,
le sue ali splendono di grazia,
dono di Cristo e della sua salvezza,
e tutti unisce come in un abbraccio
e tutti ama nella carit.

L O DAT E IDDIO
GIOSY CENTO

Sole, vento e fiori di campo


lodate, lodate, lodate Iddio.
Terra, uomo, uccelli del cielo
lodate, lodate, lodate Iddio.

Voi che amate la vita e i fratelli


lodate, lodate, lodate Iddio.
Voi che siete felici o tristi
lodate, lodate, lodate Iddio.

Fuoco, nebbia e cime dei monti


lodate, lodate, lodate Iddio.
Nevi eterne e acque dei fiumi
lodate, lodate, lodate Iddio.

Voi che avete la pace nel cuore


lodate, lodate, lodate Iddio.
Voi che lottate sul posto di lavoro
lodate, lodate, lodate Iddio.

Con le stelle accese nel cielo


lodate, lodate, lodate Iddio.
Con i bimbi felici del mondo
lodate, lodate, lodate Iddio.

Con i ragazzi che cercano amore


lodate, lodate, lodate Iddio.
Con gli oppressi di ogni colore
lodate, lodate, lodate Iddio.

Ges la speranza dell'uomo,


lodate, lodate, lodate Iddio.
Noi cristiani viviamo di lui
lodate, lodate, lodate Iddio.

E cantiamo la gioia e l'amore


lodate, lodate, lodate Iddio.
Che rinasce in chi crede a lui,
lodate, lodate, lodate Iddio.

LODE A TE, SIGNORE GESU


F. Gomiero-M. Penhard, inedito
Inizio

Lode a te, Signore Ges:


qui ci raduni nel tuo nome.
Festa per noi stare con te
per celebrare lamore del Padre.

Quando tu parli il cuore gioisce:


nella verit ci condurrai.

Quando tu chiami a dare la vita


Vive sempre in noi la tua bont.

Quando mangiamo il pane spezzato


Noi formiamo in te fraternit.

Popolo scelto, canta e cammina:


mostra la Presenza che in te.

LUNGO LE STRADE DEL MONDO


Anonimo
Inizio

Lungo le strade del mondo,


amando e servendo chi sta intorno a te,
Fa della vita un dono
per ogni fratello in memoria di me.

Sia bendetto Dio Padre, noi siamo lopera sua,


ognuno chiama per nome, qui ci raduna insieme.
Nel suo perdono ci accoglie, manda il suo Figlio tra noi,
riconosciamo che Lui la strada che porta alla vita.

Cristo Ges il Signore, Egli ha vinto la morte


e sulla croce distende labbraccio che libera il mondo.
Oggi al Signore offriamo la nostra giovane vita,
trovi la libert vera: amare con il cuore di Dio.

Un solo pane spezzato da condividere abbiamo:


il Corpo e il Sangue di Cristo che fa di noi tutti la Chiesa.
Tutto ci stato donato e nella sua memoria
annunceremo la gioia che Cristo vivo tra noi.

Scenda lo Spirito Santo, Fuoco che accende i cuori,


perch fiorisca nel mondo la pace e la speranza di Dio.

O SIGNORE, FA DI ME UN STRUMENTO
Preghiera di S. Francesco-P. Spoladore, CeC 268

O Signore fa di me un tuo strumento


a di me uno strumento della tua pace,
dov odio che io porti lamore,
dov offesa che io porti il perdono,
dov dubbio che io porti la fede,
dov discordia che io porti lunione,
dov errore che io porti verit,
a chi dispera che io porti la speranza.
Dov errore che io porti verit,
a chi dispera che io porti la speranza.

O Maestro dammi tu un cuore grande,


che sia goccia di rugiada per il mondo,
che sia voce di speranza,
che sia un buon mattino
per il giorno dogni uomo
e con gli ultimi del mondo
sia il mio passo lieto nella povert,
nella povert. ( 2 volte)

O Signore fa di me il tuo canto,


fa di me il tuo canto di pace;
a chi triste che io porti la gioia,
a chi nel buio che io porti la luce.
donando che si ama la vita,
servendo che si vive con gioia.
Perdonando che si trova il perdono,
morendo che si vive in eterno.
Perdonando che si trova il perdono
morendo che si vive in eterno.

RESURREZIONE
G.Zapal-V.Cipr-A. Mancuso, Citt Nuova ed.

Che gioia ci hai dato, Signore del cielo,


Signore del grande universo!
Che gioia ci hai dato, vestito di luce,
vestito di gloria infinita,
vestito di gloria infinita!
Vederti risorto, vederti Signore,
il cuore sta per impazzire!
Tu sei ritornato, Tu sei qui fra noi,
e adesso ti avremo per sempre,
e adesso ti avremo per sempre!

Chi cercate, donne, quaggi?


Chi cercate, donne, quaggi?
Quello che era morto non qui!
risorto, s, come aveva detto anche a voi,
Voi gridate a tutti che risorto Lui!
A tutti che risorto Lui!
Tu hai vinto il mondo, Ges!
Tu hai vinto il mondo, Ges!
Liberiamo la felicit!
E la morte, no, non esiste pi,
lhai vinta Tu e hai salvato tutti noi,
uomini con Te, tutti noi, uomini con te.
Uomini con te, uomini con te,
che gioia ci ha dato ti avremo per sempre!

SIGNORE DA CHI ANDREMO ?


A. Mejia, Paoline
Signore da chi andremo?
Tu solo hai parole di vita
e noi abbiam creduto che il Figlio di Dio sei tu.

Io sono il pane di vita:


chi viene a me non ha pi fame
e chi viene a me non ha pi sete.
Cosi ha detto Ges.

Non cercate il cibo che perisce,


ma il cibo che dura per la vita,
quello stesso che il Figlio vi dar,
che il padre vi ha mandato.

Non Mos vi ha dato pane vero;


il mio Padre che da il vero pane,
poich il pane di Dio vien dal cielo
e d la vita al mondo.

Chi s'accosta al banchetto del mio corpo


dimora in me ed io in lui;
ed in lui sar la vita eterna
e lo risusciter.

SULLE TUE STRADE


D. Cologgi-L.M. Zappatore, Paoline
Inizio

Sulle tue strade tu ci condurrai,


Signore, tu non ci abbandoni mai.
Tu sei fedele e noi in te crediamo,
sul tuo cammino noi ti seguiremo.

Tu sempre sei vicino a noi, Signore,


con noi hai fatto un patto d amicizia.
Da sempre ci accompagni con amore
e offri ad ogni uomo la salvezza.

Vogliamo esser pronti ad ascoltarti,


perch ci chiami sempre a conversione.
Vogliamo imparare ad amarti
e a fare ogni giorno solo il bene.

Insieme con la Vergine Maria


che accolse il tuo dono, o Salvatore,
in noi prepareremo la tua via
e tu dimorerai nel nostro cuore.

TERRA TUTTA DA' LODE A DIO


Salmo 99 - L.Deiss, CdP 736
Inizio

Terra tutta d lode a Dio, canta il tuo Signor!

Servite Dio nell'allegrezza;


con canti di gioia andate a lui.
Poich il Signore nostro Dio:
da lui siam creati e siamo suoi.
Noi siamo il gregge che egli pasce:
il popolo suo, gloria al Signor!
La sua bont dura in eterno,
la sua fedelt giammai finir.

TI ASCOLTIAMO, GESU
Anna Maria Galliano-A. Parisi, Paoline
Dopo comunione

Ti ascoltiamo, Ges, Maestro buono.


Parlaci ancora, noi ti ascoltiamo.

Tu, figlio di Maria vissuto nel silenzio,


ci parli con sapienza di ci che hai udito da Dio, Padre tuo.
Ti ascoltiamo, Ges...

Tu dici cose nuove, ci chiami tuoi amici,


insegni con amore, ci doni lo stupore per quello che tu fai.
Ti ascoltiamo, Ges...

Tu ami la tua gente e i poveri li ascolti,


guarisci gli ammalati, perdoni i peccatori, la vita tu ci dai.
Ti ascoltiamo, Ges...

Tu, figlio prediletto del Padre che nel cielo,


fa' luce al nostro cuore e noi ti seguiremo per stare insieme a te.
Ti ascoltiamo, Ges...

TI ESALTO DIO MIO RE


Salmo 144 - D. Fabian-L. Lachance, CdP 738
Dopo Comunione

Ti esalto, Dio, mio re, canter in eterno a te:


io voglio lodarti, Signor, e benedirti. Alleluia!

1. Il Signore degno di ogni lode,


non si pu misurar la sua grandezza,
ogni vivente proclama la sua gloria,
la sua opera giustizia e verit.
2. Il Signore paziente e pietoso,
lento all'ira e ricco di grazia,
tenerezza ha per ogni creatura,
il Signore buono verso tutti.
3. Il Signore sostiene chi vacilla
e rialza chiunque caduto.
Gli occhi di tutti ricercano il suo volto.
la sua mano provvede loro il cibo.
4. Il Signore protegge chi lo teme,
ma disperde i superbi di cuore.
Egli ascolta il grido del suo servo:
ogni lingua benedica il suo nome.

TI RINGRAZIO , O MIO SIGNORE


G. Cabarain, CdP 925
Processione offertoriale

Ti ringrazio, o mio Signore,


per le cose che sono nel mondo
per la vita che tu mi hai donato,
per lamore che tu nutri per me.

Alleluia, o mio Signore,


alleluia, o Dio del cielo.
Alleluia, o mio Signore,
alleluia, o Dio del ciel.

Quando il cielo si tinge dazzurro


io Ti penso e Tu sei con me.
Non lasciarmi cadere nel buio,
nelle tenebre che la vita ci d.

Quellamore che unisce te al Padre


sia la forza che unisce i fratelli
ed il mondo conosca la pace:
la tua gioia regni sempre tra noi.

TU SEI, SIGNORE, IL PADRE DELLA VITA


M. Fallomi,
Inizio

Tu sei, Signore, il Padre della vita, misericordia, giustizia e fedelt.


Il nostro cuore, smarrito non ha pace finch non giunge a riposare in te.

Ai nostri padri sempre hai parlato, hai rivelato la tua santit;


sotto il loro sguardo hai operato, li hai condotti alla libert.

Tu sempre ascolti il grido dell'oppresso e chi nel buio trova luce in te;
Tu ti prendi cura dei tuoi figli, anche nel dolore sei con noi.

E la Parola eterna del tuo amore si fece carne in questa umanit;


vita nuova in Cristo ci hai donato, gioia che nessuno toglier.

Abiti ancora l'oggi della storia e nel silenzio chiami tutti noi;
fa' che apriamo il cuore al tuo bussare: siederemo a mensa accanto a te.

TU SOLE VIVO
E.Renoglio, PC 386

Tu sole vivo per me sei, Signore,


vita e calore infondi nei cuor.
Tu sul cammino risplendi, mio sole,
luce ai miei passi ti voglio, Signor.

La tua parola mi svegli al mattino


e mi richiami alla sera con te.

Sulla mia casa t'innalza, mio sole:


splenda d'amore, di luce, per te.

VIENI FRATELLO
V. Meloni-A. Lagorio-T. Zardini,CdP 760

Vieni, fratello,
il Padre ti chiama,
vieni alla cena:
c un posto anche per te!

Andiamo, fratelli,
il Padre ci chiama,
andiamo alla cena:
c un posto anche per noi!

Al nuovo banchetto
Dio chiama i figli suoi:
Parola e pane,
questo il dono del Signor.

Il pane Cristo,
il vino il sangue suo.
Andiamo con gioia
alla mensa del Signor.

Intorno alla mensa


lamore crescer.
Il corpo di Cristo
un sol corpo ci far.

Portiamo nel mondo


amore e verit:
la pace di Cristo
nella vita regner.

VIENI GES, VIENI


R, DAndrea, Paoline

Vieni, Ges, vieni,


vieni accanto a noi,
e spezza ancora il pane,
come facesti un d.

Vieni, tu che preghi,


vieni, tu che soffri,
il pane sulla mensa,
manchi solo tu.

Vieni, tu che piangi,


vieni, tu che servi,
il pane sulla mensa,
manchi solo tu.

Vieni, tu che canti,


vieni, tu che speri,
il pane sulla mensa,
manchi solo tu.

Vieni, tu che ami,


vieni, tu che cerchi,
il pane sulla mensa,
manchi solo tu.

VIENI, SIGNORE GESU


R. DAndrea, Paoline, PC 413
Avvento. Invocazione

Vieni, Signore Ges,


il mondo ha bisogno di te. (2v)

Al mondo manca la vita: Tu sei la vita.


Al mondo manca la luce: Tu sei la luce.
Al mondo manca la pace: Tu sei la pace.
Al mondo manca lamore: Tu sei lamore.

VOGLIO BENEDIRE JAHVE


Dal Salmo 34 P. Comi, Paoline
Sol. Voglio benedire Jahv in ogni tempo,
Coro Sempre la sua lode sia sulla mia bocca!

Sol. Che per Jahv la mia anima si faccia tutta lode,


Coro Che ascoltino gli umili e si rallegrino!

Sol. Magnificate Jahv insieme a me!


Coro Esaltiamo tutti insieme il suo nome!

Tutti Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia!


Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia!

Ho cercato Dio, mi ha risposto;


da tutte le paure mi ha liberato.
Si, guardate a Lui e anche voi risplenderete,
mai pi ombra di paura sul volto avrete
perch Jahv riscatter i suoi servi,
non sar in debito chi in Lui si rifugia.

Santi di Dio temete il Signore,


mai pi fame avr chi lo cerca.
Venite figli, e ascoltatemi:
il timore del Signore voglio insegnarvi.
Tra voi c' qualcuno che brama la vita,
chi desidera lunghi giorni per la felicit.

Frena la tua lingua davanti al male,


chiudi le labbra a parole non vere.
Stai lontano dal male, fa il bene,
ricerca la pace, perseguila insistentemente.
Il Signore chiude gli occhi su malvagi
e dalla terra la loro ombra sparisce.

Cantici e Salmi

B E NE DE T TO IL SIG NO RE
Cantico di Zaccaria, Lc 1,68-79
D. De Stefanis, CP 60

Rit. Il Signore stato grande con noi, alleluia (Egli santo).

Benedetto il Signore Dio dIsraele,*


Perch ha visitato e redento il suo popolo,
e ha suscitato per noi una salvezza potente *
nella casa di Davide, suo servo,
come aveva promesso *
per bocca dei suoi santi profeti dun tempo:
salvezza dai nostri nemici, *
e dalle mani di quanti ci odiano.
Cos egli ha concesso misericordia ai nostri padri *
e si ricordato della sua santa alleanza,
del giuramento fatto ad Abramo, nostro padre,*
di concederci, liberati dalle mani dei nemici,
di servirlo senza timore, in santit e giustizia*
al suo cospetto, per tutti i nostri giorni.

E tu, bambino, sarai chiamato profeta dell'Altissimo*


perch andrai innanzi al Signore a preparargli le strade,
per dare al suo popolo la conoscenza della salvezza *
nella remissione dei suoi peccati,
grazie alla bont misericordiosa del nostro Dio,*
per cui verr a visitarci dall'alto un sole che sorge,
per rischiarare quelli che stanno nelle tenebre*
e nell'ombra della morte
e dirigere i nostri passi*
sulla via della pace.
Gloria al Padre e al Figlio*
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre*
nei secoli dei secoli. Amen.

BENEDICIAMO IL SIGNORE
Cantico delle creature (Dn 3,57-88)
D. Julien, CdP 153

Benediciamo il Signore:
a lui onore e gloria nei secoli.

Angeli del Signore, benedite il Signore.


E voi, o cieli,
Sole e luna,
Astri del cielo,
Acque sopra il cielo,
Potenze del Signore,
Piogge e rugiade,
O venti tutti,
Benediciamo il Signore:
Fuoco e calore,
Freddo e rigore,
Rugiada e brina,
Gelo e freddo,
Ghiaccio e nevi,
Notti e giorni,
Luce e tenebre,
Lampi e tuoni,
Benediciamo il Signore:
Tutta la terra,
Monti e colli,
Ogni vivente,
Acque e fonti,
Mari e fiumi,
Cetacei e pesci,
Uccelli del cielo,
Belve e armenti,
Benediciamo il Signore:
Figli degli uomini,
Popolo di Dio,
Sacerdoti del Signore,
Servi del Signore,
Anime dei giusti,
Umili di cuore,
Santi di Dio,
Ora e per sempre,
Benediciamo il Signore:

CANTIAMO UN INNO AL NOSTRO DIO


Dn. 3,52-57, di F. Rainoldi, CdP 42

Cantiamo un inno al nostro Dio! Alleluia (Ora e sempre).

Benedetto sei tu, Signore, Dio dei padri nostri,


Degno di lode e di gloria nei secoli.
Benedetto il tuo nome glorioso e santo,
degno di lode e di gloria nei secoli.

Benedetto sei tu nel tuo tempio santo glorioso,


Benedetto sei tu sul trono del tuo regno,

Benedetto sei tu che penetri con lo sguardo gli abissi


Benedetto sei che siedi sui cherubini,

Benedetto sei tu nel firmamento del cielo,


Benedite, opere tutte del Signore, il Signore

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.


Gloria a Dio che domina i cieli e la terra.

MAGNIFICAT ANIMA MEA


Cantico di Maria: Lc 1,46-55
Testo latino

1. Magnficat *
nima mea Dminum,
2. et exsultvit spritus meus* in Deo salvatore meo,
3. quia respxit humilittem ancllae suae.*
Ecce enim ex hoc betam me dicent omnes generatines,
4. quia fecit mihi magna qui potens est,*
et sanctum nomen eius,
5. et misericordia eius in prognies et prognies*
timntibus eum.
6. Fecit potntiam in brchio suo,*
disprsit suprbos mente cordis sui;
7. depsuit potntes de sede,*
et exaltvit hmiles;
8. esurintes implvit bonis*
et dvites dimsit innes.
9. Suscpit Israel, perum suum,*
recordtus misericrdiae,
10. Sicut loctus est ad patres nostros, *
Abraham et smini eius in sacula.
11. Glria Patri et Flio * et Spirtui Sancto.
12. Sicut erat in principio, et nunc et semper,*
et in sacula saeculrum. Amen.

MAGNIFICAT ANIMA MEA


Cantico di Maria: Lc 1,46-55
Testo italiano

L'anima mia magnifica il Signore*


e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,

perch ha guardato l'umilt della sua serva.*


D'ora in poi tutte le generazioni
mi chiameranno beata.

Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente*


e Santo il suo nome:

di generazione in generazione la sua misericordia*


si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio,*


ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,*
ha innalzato gli umili;*

ha ricolmato di beni gli affamati,*


ha rimandato i ricchi a mani vuote.

Ha soccorso Israele, suo servo, *


ricordandosi della sua misericordia,

come aveva promesso ai nostri padri,*


ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.

Gloria al Padre e al Figlio*


e allo Spirito Santo.

Come era nel principio, e ora e sempre*


nei secoli dei secoli. Amen.

Salmo 18B - Signore, donaci la sapienza


D. Machetta, CdP 441
Responsoriale

Signore, donaci la sapienza


e i nostri passi seguiranno te.
(Recitato)
1. La parola del Signore perfetta: rid la vita.
La legge del Signore sicura: dona saggezza.
2. I precetti del Signore sono giusti: riempiono di gioia.
Gli ordini del Signore sono chiari: aprono gli occhi.
3. La volont del Signore senza difetto: resta per sempre.
4. Le decisioni del Signore sono valide, tutte ben fondate,
pi preziose dell'oro, dell'oro pi fino,
pi dolci del miele che trabocca dai favi.
5. Anch'io tuo servo, ne ricevo luce,
grande il vantaggio per chi le osserva.
6. Ti siano gradite le parole della mia bocca
e i pensieri della mia mente,
o Signore, mia difesa e mio liberatore.

Salmo 22 - Sei il mio pastore


M. Giombini, CdP 90
Responsoriale

Sei il mio pastore, nulla mi mancher.


Sei il mio pastore, nulla mi mancher.

(Recitato)
1. Il Signore il mio pastore, non manco di nulla;
su pascoli erbosi mi fa riposare,
ad acque tranquille mi conduce,
mi rinfranca, mi guida per il giusto cammino
per amore del suo nome.
2. Se dovessi camminare in una valle oscura
non temerei alcun male.
Perch tu sei con me, Signore
il tuo bastone e il tuo vincastro mi danno sicurezza.
3. Davanti a me tu prepari una mensa
sotto gli occhi dei miei nemici:
e cospargi di olio il mio capo,
il mio calice trabocca.
4. Felicit e grazia mi saranno compagne
tutti i giorni della mia vita,
e abiter nella casa del Signore
per lunghissimi anni.

Salmo 26 - Sei la mia luce


M. Giombini, CdP 97
Responsoriale

Sei la mia luce, sei la mia salvezza,


sei la mia casa, alleluia!

(Recitato)
1. Una cosa domando al Signore, questa sola cercher:
abitare nella casa del Signore
ogni giorno della mia vita.
2. Il tuo volto, Signore, io cerco, non nascondermi il tuo volto,
non scacciare nell'ira il tuo servo:
il mio aiuto sei tu.
3. Non mi lasciare, non mi abbandonare,
o Dio, mia salvezza.
4. Insegnami, Signore, la tua via,
guidami nel giusto sentiero.

Salmo 26- Il Signore mia luce e mia salvezza


F. Gomiero, inedito

Il Signore mia luce e mia salvezza,


il Signore difesa della mia vita.
Se il Signore mia luce, di chi avr timore?
Di chi avr terrore?

Quando mi assalgono i malvagi


per straziarmi la carne
sono essi, avversari e nemici,
a inciampare e cadere.

Se contro di me si accampa un esercito,


il mio cuore non teme;
se contro di me divampa la battaglia,
anche allora ho fiducia.

Una cosa ho chiesto al Signore, questa sola io cerco:


abitare nella casa del Signore tutti i giorni della mia vita
per gustare la dolcezza del Signore
ed ammirare il suo santuario.

Egli mi offre un luogo di rifugio


nel giorno della sventura.
Mi nasconde nel segreto della sua dimora,
mi solleva sulla rupe.

E ora rialzo la testa


sui nemici che mi circondano;
immoler nella sua casa sacrifici d'esultanza,
inni di gioia canter al Signore.
Salmo 44 - Amo il Signore
S. Fioravanti, ed. CF/Il carro

Amo il Signore perch ascolta


il grido della mia preghiera.
Su di me ha steso la mano
nel giorno in cui lo cercavo.

Ho invocato il nome del Signore


ed egli mi ha risposto.
Buono e giusto il nostro Dio,
protegge gli umili e gli oppressi.

Anima mia, torna alla tua pace,


il Signore ti ha ascoltato.
Ha liberato i tuoi occhi dalle lacrime
e non sono pi caduto.

Ho creduto anche quando dicevo:


Sono troppo infelice!
Che cosa posso rendere al Signore
per quello che mi ha dato?

Il calice della salvezza innalzer


e invocher il nome tuo, Signore!
Tu lo sai, io sono il tuo servo,
a te offrit sacrifici.

Salmo 46, Popoli tutti battete le mani


E. Bosio-J Gelineau, CdP 106
Inizio. Ascensione

1. Genti tutte battete le mani!


Gridate a Dio con voci di gioia.
2. Ascende il Signore fra canti di gioia, alleluia,
il Signore tra voci di tromba, alleluia!

Popoli tutti battete le mani!


Gridate a Dio con voci di gioia!
Il Signore, lAltissimo terribile,
grande su tutta la terra.

A noi sottomette i popoli


E le genti sotto i nostri piedi.
Per noi ha scelto la nostra eredit.
Orgoglio di Giacobbe che egli ama.

Ascende Dio nel clamore,


il Signore fra voci di corni.
Inneggiate a Dio, inneggiate!
Inneggiate al nostro re, inneggiate!

re di tutta la terra:
inneggiate a Dio con arte!
Dio regna sopra le nazioni,
siede sul suo trono di santit.

Si adunano i capi dei popoli


con il popolo del Dio di Abramo.
Sono in Dio i potenti della terra:
egli molto innalzato.
Sia gloria al Padre onnipotente,
al Figlio, Ges Cristo, Signore,
allo Spirito Santo, Amore,
nei secoli dei secoli. Amen.

Salmo 62 - O Dio, tu sei il mio Dio


M. Frisina
Inizio. Preghiera

O Dio, tu sei il mio Dio,


ti cerco dallaurora,
di te ha sete lanima mia,
a te anela la mia carne.

Ti cerco come terra arida,


anelo a te come a una fonte,
cos nel tempio tho cercato
per contemplare la tua gloria.

Le labbra mie daranno lode a Te


per la tua grazia infinita.
Cos benedir il tuo nome,
a te alzer le mie mani.

Nel mio giaciglio ti ricordo,


ripenso a te nelle mie veglie;
per te esulter di gioia
allombra delle tue ali.

Salmo 83 - Mio Dio, mi abbandono a te


Fr. Ephraim

Mio Dio, mi abbandono a te,


mi arrendo al tuo amor.
Mio Dio, io amo la tua croce,
mio Dio io vivo del tuo amor.

Anche il passero trova la sua casa


La rondine ritrova il suo nido.
La mia gioia vivere in te:
mio Dio, amo la tua casa. RIT.

Beato luomo che canta le tue lodi:


per sempre abita nella tua dimora.
Beato luomo che trova in te la forza
E decide nel cuore il santo viaggio. RIT.

Passando per la valle del pianto


Ne ha fatto sgorgare una sorgente.
Lungo il cammino cresce il suo vigore
e in Sion vedr il suo volto. RIT.

Io ho scelto: un giorno con te


vale per me ben pi che mille altrove.
Signore Dio, ho fiducia in te:
beato luomo che in te confida!

Salmo 94 - Venite adoriamo il Signore


L. Picchi-J. Gelineau, CP 117
Inizio
Rit. Venite, adoriamo il Signore, che viene per noi
che nato per noi.
che soffre per noi.
che risorto per noi.
fatto cibo per noi.
Venite, applaudiamo al Signore,
acclamiamo la roccia che ci salva,
andiamo al suo volto nella lode,
a lui con inni acclamiamo.

S, un grande Dio il Signore,


un grande re su tutti gli dei.
In sua mano gli abissi della terra,
sono sue le vette dei monti.
Suo il mare, egli lo ha fatto,
e la terra che le sue mani hanno plasmato.

Venite, prostrati adoriamo,


in ginocchio davanti al Signore che ci ha creati.
S, lui il nostro Dio,
e noi il popolo che egli pasce.

Ascoltate oggi la sua voce:


Non indurite come a Merba il vostro cuore,
come il giorno della prova nel deserto,
l mi hanno provato i vostri padri,
mi hanno tentato pur vedendo le mie opere.

Sia gloria al Padre onnipotente,


al Figlio, Ges Cristo, Signore,
allo Spirito Santo, Amore,
nei secoli dei secoli. Amen.

Salmo 94 - Venite, applaudiamo al Signore


M. Frisina,

Venite, applaudiamo al Signore,


Alleluia, alleluia,
Roccia della nostra salvezza,
Amen, alleluia.

Accostiamoci a Lui per rendergli grazie,


a Lui cantiamo con inni di lode,
al grande Re della terra.

Sopra tutti gli dei grande il Signore,


in mano sua son tutti gli abissi,
sue son le vette dei monti.

Ecco, suo il mare, Egli lha fatto,


le sue mani lo hanno formato,
hanno plasmato la terra.

Su, venite, prostrati adoriamo,


inginocchiati davanti al Signore,
il Dio che ci ha creati.

Egli il nostro Dio, noi il suo popolo,


il popolo che ai suoi pascoli guida,
il gregge che Egli conduce.
Oggi, ascoltate la sua voce,
non indurite pi il vostro cuore,
come nei giorni antichi.

Salmo 95 - Lodate, lodate, il Signore


AGAPE
Processione offertoriale

Lodate, lodate, lodate il Signore,


cantate, cantate, cantate il suo nome.

Cantate al Signore un canto nuovo,


cantate al Signore voi tutti del mondo.
Parlate ed annunciate
di giorno in giorno la sua salvezza.
Raccontate tra le genti
e meraviglie, la gloria sua.
Di tutti gli dei il pi potente,
creatore di tutti i cieli.
Gioiscano i cieli, esulti la terra,
si commuova il mare e ci che contiene.
Esulti la campagna
e tutto ci che racchiude.
Gioiscano gli alberi delle foreste
davanti al Signore, poich Egli viene.
Viene il Signore, viene il Signore
a giudicare tutta la terra.

Salmo 99 - Venite al Signore


D. S T E FA N I - J. G E L I N E A U , C D P 123
Inizio

Venite al Signore con canti di gioia!

O terra tutta, acclamate al Signore,


servite il Signore nella gioia,
venite al suo volto con lieti canti!
Riconoscete che il Signore il solo Dio:
egli ci ha fatto, a lui apparteniamo,
noi, suo popolo, e gregge che egli pasce.
Venite alle sue porte nella lode,
nei suoi atri con azione di grazie:
ringraziatelo, benedite il suo nome!
S, il Signore buono,
il suo amore per sempre,
nei secoli la sua fedelt.
Sia gloria al Padre onnipotente,
al Figlio, Ges Cristo, Signore,
allo Spirito Santo. Amen.

Salmo 99 Accamate al Signore


M. Frisina

Acclamate al Signore, voi tutti della terra,


e servitelo con gioia, andate a lui con esultanza.
Acclamate voi tutti al Signore.

Riconoscete che il Signore, che il Signore Dio,


egli ci ha fatto: siamo suoi,
suo popolo e gregge del suo pascolo.
Entrate nelle sue porte con inni di grazie,
nei suoi atri nella lode,
benedite, lodate il suo nome.

Poich buono il Signore, eterna la sua misericordia,


la sua fedelt si estende
sopra ogni generazione.

Applaudiamo al Signore, nostra roccia di salvezza;


accostiamoci a lui,
inni cantiamo al suo nome.

Grande Dio il Signore, re sopra tutti gli dei,


nelle sue mani son gli abissi,
sono sue le vette dei monti.

Su, venite, adoriamo, in ginocchio prostrti.


Oggi ascoltate la sua voce:
Non indurite il vostro cuore.

Salmo 109 - Tu sei sacerdote


P. Comi

Tu sei sacerdote in eterno per ogni uomo nei secoli.

Oracolo del Signore al mio Signore:


Siedi alla mia destra,
finch io ponga i tuoi nemici
a sgabello dei tuoi piedi.
Lo scettro del tuo potere stende il Signore da Sion:
Domina in mezzo ai tuoi nemici.

A te il principato nel giorno della tua potenza


tra santi splendori;
dal seno dell'aurora,
come rugiada, io ti ho generato.

Il Signore ha giurato e non si pente:


Tu sei sacerdote per sempre al modo di Melchisedek.
Il Signore alla tua destra,
annienter i re nel giorno della sua ira.
Lungo il cammino si disseta al torrente
e solleva alta la testa.

Salmo 129 - Dal profondo a te grido


L. Picchi-J. Gelineau, CdP 137
Inizio. Cel. Penitenziale. Esequie

Rit.1 Io metto la speranza nel Signore


e confido nella sua parola.
Rit. 2 Spero nel Signore e aspetto sulla sua parola.

1. Dal profondo grido a te, o Signore:


ascolta la mia voce!
Le tue orecchie siano attente
alla voce della mia preghiera.
2. Se tu guardi le colpe, o Signore,
chi resister?
Ma presso di te il perdono:
perch tu sia temuto.
3. Spero nel Signore, spera l'anima mia,
e aspetto sulla sua parola.
L'anima mia aspetta il Signore
pi che le sentinelle il mattino.
4. S, presso il Signore l'amore
e grande il riscatto:
egli riscatta Israele
da tutte le sue colpe.

Salmo 135 - Rendete grazie al Signore


J. Gelineau, CdP 140
Dopo Comunione

Rendete grazie al Signore, egli buono: Eterno sar il suo amore per noi!
Rendete grazie al Dio degli Dei: Eterno sar il suo amore per noi!
Rendete grazie al Signore dei Signori: Eterno sar il suo amore per noi!

Egli solo ha fatto prodigi: Eterno sar il suo amore per noi!
Ha fatto i cieli con sapienza: Eterno sar il suo amore per noi!
Ha disteso sulle acque la terra: Eterno sar il suo amore per noi!

Egli ha fatto grandi luminari: Eterno sar il suo amore per noi!
Il sole a dominio del giorno: Eterno sar il suo amore per noi!
E la luna e le stelle della notte: Eterno sar il suo amore per noi!

Ha colpito nei primogeniti lEgitto: Eterno sar il suo amore per noi!
Di l ha fatto uscire Israele: Eterno sar il suo amore per noi!
Con mano forte , con braccio potente: Eterno sar il suo amore per noi!

Ha diviso in due parti il mar Rosso: Eterno sar il suo amore per noi!
Di l ha fatto passare Israele: Eterno sar il suo amore per noi!
Ha travolto Faraone e la sua armata: Eterno sar il suo amore per noi!

Ha condotto il suo popolo nel deserto: Eterno sar il suo amore per noi!
Ha colpito grandi sovrani: Eterno sar il suo amore per noi!
Ha ucciso sovrani famosi: Eterno sar il suo amore per noi!

Egli ha dato in eredit la loro terra: Eterno sar il suo amore per noi!
Eredit al suo servo Israele: Eterno sar il suo amore per noi!
Si ricordato della nostra umiliazione: Eterno sar il suo amore per noi!

Ci ha strappato ai nostri oppressori: Eterno sar il suo amore per noi!


A ogni vita dona pane: Eterno sar il suo amore per noi!
Rendete grazie al Dio dei cieli: Eterno sar il suo amore per noi!

Sia gloria al Padre onnipotente: Eterno sar il suo amore per noi!
Al Figlio, Ges Cristo, Signore: Eterno sar il suo amore per noi!
Allo Spirito Santo, Amore: Eterno sar il suo amore per noi!

Salmo 145 Da lode al Signore


T. Zardini, LdP 42, PC 130

Da' lode al Signore, anima mia.

Il Signore fedele per sempre, rende giustizia agli oppressi.


D il pane agli affamati, il Signore libera i prigionieri.

Il Signore ridona la vista ai ciechi, il Signore rialza chi caduto.


Il Signore ama i giusti, il Signore protegge lo straniero.

Egli sostiene l'orfano e la vedova, ma sconvolge le vie degli empi.


Il Signore regna per sempre, il tuo Dio, o Sion, per ogni generazione.

Salmo 148 Al Signore si canti


F. Gomiero-S. Dean, inedito
Processione offertoriale

Al Signore si canti, alleluia;


si canti la lode, alleluia.

Lodate il Signore, lodate il suo nome,


lodatelo nei cieli, grande il suo amore.
Voi tutti suoi figli, voi tutti che l'amate
date al Signore la gloria del suo nome.

Tutto il creato canti la sua gloria:


acque sopra i cieli, mari della terra.
Li ha stabiliti per sempre la sua legge,
alla sua parola furono creati.

Il sole e la luna, le stelle dell'universo


la pioggia e la neve, il vento e la rugiada;
monti e colline, gli alberi della terra
e tutti gli animali insieme diano lode.

La gloria del Signore risplende sulla terra:


canto di lode per tutti i suoi fedeli.
Con tutte le creature del cielo e della terra
lodiamo il Signore, cantiamo la sua gloria.

Salmo 150- Lodate Dio nel suo santuario


G.M. Rossi, CdP 147

Lodate Dio nel suo santuario,


lodatelo in eterno. Alleluia, alleluia..

Lodatelo nel suo santuario,


lodatelo nell'alto firmamento,
lodatelo nei grandi suoi portenti,
lodatene l'eccelsa maest.

Lodatelo col suono delle trombe,


lodatelo con l'arpa e con la cetra,
lodatelo col timpano e la danza,
lodatelo col flauto, alleluia!

Lodatelo con cembali sonori,


lodatelo con cembali squillanti,
chi vive innalzi lode al suo Signore,
nei secoli per sempre, alleluia!

Sia gloria a Dio Padre onnipotente,


sia gloria a Ges Cristo, il Signore,
sia gloria al Santo Spirito, che Amore,
nei secoli in eterno, alleluia.

H. FUNERALI-ESEQUIE
CANTI INTROITALI
CON TE GES
G. Soli-J. Sibelius

Con te, Ges, raccolti qui sostiamo:


crediamo in te, che sei la verit.
Per te, Ges, rendiamo grazie al Padre,
speriamo in te, immensa bont.
In te, Ges, abbiamo la salvezza:
amiamo te, o Dio con noi!

Un giorno a te verremo, o Signore:


leternit germoglier in noi.
Verremo a te, provati dalla vita,
ma tu sarai salvezza per noi.
Sia lode a te, Signore della vita!
Sia lode a te, o Dio con noi!

Questo fratello accogli tu, Signore,


nelle tue mani, o Dio di bont.
Chiediamo a te la gioia senza fine:
amici tuoi, per sempre, lass.
Speriamo in te, Signore della pace:
vieni, Ges, o Dio con noi!

IO CREDO IN TE SIGNORE
D. M A C H E T TA , R N 266
Inizio

Io credo in te, Signore, Tu sei il Figlio di Dio!


Risorger con te, mio Salvatore.

O Padre, mi hai tessuto nel grembo di mia madre:


hai impresso in me il segno della tua gloria.

O Cristo redentore, vivente nella Chiesa,


contempler il tuo volto, non da straniero.

O Spirito di vita sgorgato dal Trafitto,


tu gridi in me ed esulti: sei la mia gioia.

LETERNO RIPOSO
Salmo 129-D. Stefani, CdP 139
Inizio.

Leterno riposo dona loro, o Signore,


e splenda ad essi la luce perpetua.
1. Dal profondo a te grido, Signore:
Signore, ascolta la mia voce.
2. Siano i tuoi orecchi attenti
alla voce della mia preghiera.
3. Se consideri le colpe, Signore,
Signore, chi potr sussistere?
4. Ma presso di te il perdono,
perci avremo il tuo timore.
5. Io spero nel Signore, *
l'anima mia spera nella sua parola.
6. L'anima mia attende il Signore
pi che le sentinelle l'aurora.
7. Israele attenda il Signore,
perch presso il Signore la misericordia
8. grande presso di lui la redenzione:
egli redimer Israele da tutte le sue colpe.
9. Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
10. Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

LETERNO RIPOSO
S. Albisetti-L. Picchi, LD 690-691
Inizio

Leterno riposo dona loro, o Signore,


e splenda ad essi la luce perpetua.

Se tu guardi i nostri peccati,


chi potr fissare il tuo volto?
Solo tu sei giusto, sei santo.

Redentore, amico delluomo,


ogni colpa in loro distruggi:
indulgente accorda perdono.

Dio vivo, accogli benigno,


sacrifici, voti e preghiere,
che per loro a te presentiamo.

Tu sei vita e risurrezione


Carit e gioia perfetta
Per chi muore nella tua grazia.

Dal tuo amore furon creati,


nel tuo sangue furon redenti:
solo in te saranno beati.

Salvatore, Cristo Signore,


che morendo hai vinto la morte,
dono loro il premio dei cieli.

Trinit augusta e gloriosa,


la tua gloria loro risplenda
negli eterni secoli. Amen.

NON VI CHIAMERO' PIU' SERVI


Salmo 33-D. Machetta CdP 597
Inizio. Comunione

Non vi chiamer pi servi: amici!


Entrerete con me nella vita.

1. Benedir il Signore in ogni tempo,


sempre avr sul labbro la sua lode.
Nel Signore si sazia la mia anima:
l'umile ascolti e si rallegri.
2. Magnificate con me il Signore,
esaltiamo insieme il suo nome.
Ho invocato il Signore: mi ha risposto,
mi libera da tutte le angosce.
3. Guardate a lui e sarete luminosi,
non sar confuso il vostro volto.
Viene l'angelo di Dio e si accampa
vicino a chi lo teme e lo salva.
4. Beato l'uomo che in Dio si rifugia:
egli ascolta il povero che grida.
Venite, figli, ascoltatemi:
vi insegner l'amore del Signore.
5. Sar vicino il Signore a chi affranto,
a che cerca sempre la sua pace;
riscatta la vita dei suoi servi:
chi in lui si rifugia sar salvo.

REQUIEM AE T E RNAM
Gregoriano

Requiem aeternam dona eis, Domine,


et lux perpetua luceat eis.

Te decet Himnus, Deus, in Sion


et tibi reddetur votum in Jesusalem.

CANTI PER L APROCESSIONE OFFERTORIALE

CHI CI SEPARER
M. Frisina,

Chi ci separera dal suo amore,


la tribolazione, forse la spada?
Ne morte o vita ci separera
dallamore in Cristo Signore.

Chi ci separer dalla sua pace,


la persecuzione, forse il dolor.
Nessun potere ci separer
da colui che morto per noi.

Chi ci separer dalla sua gioia,


chi potr strapparci il suo perdono?
Nessuno al mondo ci allontaner
dalla vita in Cristo Signore.

CREDO CHE IO SARO NUOVA CREATURA


G. Vinello-G.M. Rossi, CD 382

Credo che io sar nuova creatura.


Credo che in piena luce io vedr.
Credo che questo corpo risorger.
Credo, risorger. Cristo incontrer.
Unito a lui sempre vivr.

Credo in un mondo nuovo, in cieli nuovi.


Credo che in questi cieli io vivr.
Credo che la mia vita continuer.

Credo perch ho mangiato il pane di vita.


Credo perch ho vissuto accanto a lui.
Credo perch ha promesso che torner.

L'ANIMA DEL GIUSTO


Salmo 20-D. Machetta CdP 596
Inizio. Processione offertoriale

L'anima del giusto canter per sempre la tua gloria:

1. Hai saziato il desiderio del suo spirito:


grande la tua misericordia.
2.Ti ha chiesto la vita e la tua pace:
grande la tua misericordia.
3.Ti ha invocato come roccia di salvezza:
grande la tua misericordia.
4.Lo ricolmi di gioia senza fine:
grande la tua misericordia.

QUANDO BUSSER
M. Giombini, CdP 602

Quando busser alla tua porta


avr fatto tanta strada,
avr piedi stanchi nusi,
aver mani bianche e pure.
Avr fatto tanta strada,
avr piedi stanchi e nudi,
avr mani bianche e pure,
o mio Signore.

Quando busser alla tua porta


avr frutti da portare,
avr ceste di dolore,
avr grappoli damore.
Avr frutti da portare,
avr ceste di dolore,
avr grappoli damore,
o mio Signore!

Quando busser alla tua porta


avr amato tanta gente,
avr amici da ricordare
e nemici per cui pregare.
Avr amato tanta gente,
avro amici da ricordare,
e nemici per cui pregare,
o mio Signore, o mio Signore!

SE MACCOGLI, MIO SIGNORE


P. Sequeri, Rugginenti, CeC 270
Processione offertoriale

Tra le mani non ho niente, spero che mi accoglierai


chiedo solo di restare accanto a te.
Sono ricco solamente dellamore che mi dai:
e per quelli che non lhanno avuto mai.

Se maccogli, mio Signore, altro non ti chieder,


e per sempre la tua strada la mia strada rester
nella gioia, nel dolore, fino a quando tu vorrai
con la mano nella tua camminer.

Io ti prego con il cuore, so che tu mi ascolterai


rendi forte la mia fede pi che mai.
Tieni accesa la mia la luce fino al giorno che tu sai,
con i miei fratelli incontro a te verr.

CANTI DI COMUNIONE
IL PANE DI VITA
Gv. 6, 35ss - S. Toolan

Io sono il pane di vita,


chi viene a me non ha pi fame.
Chi viene a me non ha pi sete.
Chi pu venire a me se il Padre non lo chiama?
E lo risusciter (3v) nell'ultimo d.

Il pane che io vi dono


la mia carne per la vita del mondo.
Chi mangia di questo pane
anche se morr, avr la vita eterna.

Se non mangiate la carne


del Figlio dell'uomo
e non bevete il suo sangue,
non avrete in voi la vita eterna.

LANIMA MIA HA SETE DEL DIO VIVENTE


Salmo 42- D. Stefani- J. Gelineau, CdP 104

L'anima mia ha sete del Dio vivente:


quando vedr il suo volto?

Come una cerva anela ai corsi delle acque,


cos la mia anima anela a te, o Dio.

La mia anima ha sete di Dio, del Dio vivente.


Quando verr e vedr il volto di Dio?

Le lacrime sono il mio pane, di giorno e di notte,


mentre dicono a me tutto il giorno: Dov' il tuo Dio?.

Questo io ricordo e rivivo nell'anima mia:


procedevo in uno splendido corteo verso la casa di Dio.

Perch ti abbatti, anima mia, e ti agiti in me?


Spera in Dio: ancora lo esalter, mia salvezza e mio Dio.

Sia gloria al Padre, al Figlio, allo Spirito Santo:


a chi era, , e sar nei secoli il Signore.

LUX ETERNA
Gregoriano

Lux aeterna luceat eis, Domine,


cun sanctis tuis in aeternum, quia pius est.

Alzo gli occhi verso i monti,


da dove mi verr laiuto?

QUANTA SETE
G. Stefani SG., CdP 705

Quanta sete nel mio cuore,


solo in Dio si spegner.
Quanta attesa di salvezza:
solo in Dio si sazier.
Lacqua viva che egli d
sempre fresca sgorgher.
Il Signore la mia vita,
il Signore la mia gioia.

Se la strada si fa oscura,
spero in lui, mi guider.
Se langoscia mi tormenta,
spero in lui, mi salver.
Non si scorda mai di me,
presto a me riapparir.
Il Signore la mia vita,
il Signore la mia gioia.

Nel mattino io tinvoco:


tu mio Dio risponderai.
Nella sera rendo grazie:
tu mio Dio mi ascolterai.
Al tuo monte salir
e vicino ti vedr.
Il Signore la mia vita,
il Signore la mia gioia.

SIGNORE, SEI TU IL MIO PASTORE


Dal salmo 22-R. Jef-D. Stefani, CdP 727

Signore, sei tu il mio pastor,


nulla mi pu mancar nei tuoi pascoli.

Tra erbe verdeggianti mi guidi a riposar,


allacque tue tranquille mi fai tu dissetar.

Se in una valle oscura io camminar dovr,


vicino a te, Signore, pi nulla temer.

Per me hai preparato un pane immortal


e un calice ricolmo di vino celestial.

La luce e la tua grazia mi guideranno ognor


Da te mintrodurranno per sempre, o mio Signor.

SU ALI DAQUILA
Salmo 90-M. Joncas, CeC 276
Dopo Comunione

Tu che abiti al riparo del Signore


e che dimori alla sua ombra,
d al Signore: Mio rifugio, mia roccia in cui confido.

E ti rialzer, ti sollever su ali d'aquila,


ti regger sulla brezza dell'alba,
ti far brillar come il sole,
cos nelle sue mani vivrai.

Dal laccio del cacciatore ti liberer


e dalla carestia che distrugge,
poi ti coprir con le sue ali
e rifugio troverai.

Non devi temere i terrori della notte,


n freccia che vola di giorno,
mille cadranno al tuo fianco,
ma nulla ti colpir.

Perch ai suoi angeli ha dato un comando,


di preservarti in tutte le tue vie,
ti porteranno sulle loro mani,
contro la pietra non inciamperai.

E ti rialzer, ti sollever su ali d'aquila,


ti regger sulla brezza dell'alba,
ti far brillar come il sole,
cos nelle mie mani vivrai.

VOGLIO MORIRE COME TE


M. Giombini, CdP 242 (83)
Meditazione. Dopo comunione

Voglio morire come te e risorgere come te. (2 volte)

Perch ti sei accorto di me,


e m'hai chiamato per nome.

Perch mi hai liberato dal male,


perch hai sconfitto la morte.

Perch ho letto nei tuoi occhi l'amore


mentre ti uccidevamo!

PER IL COMMIATO

IN PARADISO
D. Machetta, RN 264
Commiato

In Paradiso ti accolgano gli angeli e i santi,


ti accolgano nella pace di Dio.

Ti accolgano gli angeli e ti portino al trono di Dio:


tu possa sentire la sua voce di Padre benigno.

Ti accolgano i martiri: e con questi fratelli pi forti


tu possa aver parte alla gloria che Cristo ci ha dato.

Ti accolgano i poveri: e con Lazzaro, povero in terra,


tu possa godere tutti i beni del cielo.

Ti accolga la Vergine, dolce madre di Cristo qui in terra:


tu possa abitare con la dolce tua madre del cielo.

Ti accolga il Signore, Ges Cristo, il tuo Salvatore:


tu possa vedere il suo volto splendente di gloria.

IN PARADISO TI ACCOMPAGNINO
Dal gregoriano-D. Stefani, CdP 189 ed 1983

In paradiso ti accompagnino gli Angeli,


al tuo arrivo ti accolgano i martiri
e ti conducano nella santa Gerusalemme.
Ti accolga il coro degli Angeli
E con Lazzaro, povero qui in terra,
tu possa godere il riposo eterno.
Benedetto il Signore, il Dio dIsraele
Che ha visitato e redento il suo popolo
IO CREDO RISORGER
V. Meloni-D. Stefani, CdP 600
Commiato

Io credo: risorger,
questo mio corpo vedr il Salvatore.

Prima che io nascessi,


mio Dio, tu mi conosci;
ricordati, Signore,
che l'uomo come l'erba,
come il fiore del campo.

Ora nelle tue mani


quest'anima che mi hai data:
accoglila, Signore,
da sempre tu l'hai amata,
preziosa ai tuoi occhi.

Padre, che mi hai firmato


a immagine del tuo volto:
conserva in me, Signore,
il segno della tua gloria,
che risplenda in eterno.

Cristo, mio Redentore,


risorto nella luce:
io spero in Te, Signore,
hai vinto, mi hai liberato
dalle tenebre eterne.

Spirito della vita,


che abiti nel mio cuore:
rimani in me, Signore,
rimani oltre la morte,
per i secoli eterni.

IO SONO LA RISURREZIONE
Lc. 1, 68-79-T. Zardini, PC 201
Inizio preocessione

Io sono la risurrezione e la vita.


Chi crede in me, anche se muore, vivr;
e chiunque vive e crede in me non morir,
non morir in eterno, in eterno.

Benedetto il Signore, Dio d'Israele,*


perch ha visitato e redento il suo popolo.
e ha suscitato per noi una salvezza potente*
nella casa di Davide, suo servo.
come aveva promesso*
per bocca dei suoi santi profeti d'un tempo:
salvezza dai nostri nemici,*
e dalle mani di quanti ci odiano.
Cos Egli ha concesso misericordia ai nostri padri*
e si ricordato della sua santa alleanza,
del giuramento fatto ad Abramo, nostro padre,*
di concederci, liberati dalle mani dei nemici,
di servirlo senza timore, in santit e giustizia,*
al suo cospetto per tutti i nostri giorni.
E tu, bambino, sarai chiamato profeta dell'Altissimo*
perch andrai innanzi al Signore a preparargli le strade,
per dare al suo popolo la conoscenza della salvezza*
nella remissione dei suoi peccati,
grazie alla bont misericordiosa del nostro Dio*
per cui verr a visitarci dall'alto un sole che sorge
per rischiarare quelli che stanno nelle tenebre*
e nell'ombra della morte
e dirigere i nostri passi* sulla via della pace.
Gloria al Padre e al Figlio * e allo Spirito Santo
comera nel principio e ora e sempre,* nei secoli dei secoli. Amen.

Altri canti
CANTO PER CRISTO
E. Costa B. Cerino CdP 446
Inizio.
Vedi Canti Tempo di Pasqua

GERUSALEMME
E. Ferretti A. Bagni, CdP 448
Commiato
Vedi Settimana Santa

LE TUE MANI SON PIENE DI FIORI


M. Giombini
Processione offertoriale
Vedi Canti Tempo di Pasqua

MIA FORZA E MIO CANTO IL SIGNORE


P.Comi, Ed. Paoline
Inizio
Vedi Veglia Pasquale

MIO SIGNORE, GLORIA A TE


G.P. Colombo-Ignoto, CdP 554
Corale. Inizio (Tempo di Pasqua)
Vedi Canti Tempo di Pasqua

NEI CIELI UN GRIDO RISUONO


G. Stefani-M. Greiter, CdP 555
Inizio (Tempo di Pasqua)
Vedi Canti Tempo di Pasqua

NON MI ABBANDONARE
L. Scaglianti, CdP 498
Processione offertoriale
Vedi Canti di Quaresima

I. CANTI MARIANI

ALLA MADRE DI DIO


T. Zardini, RD II/25, PC 40
O Maria, per te la gioia eterna a noi risplende.
Dolce Madre, per te il dolor dell'esilio s'addolcisce.

Con grande fervore ti prego, o Vergine,


o Madre del Signore, o Madre del Signor!

Tu sei vetta sublime per l'intelletto dei mortali;


sei abisso profondo anche a chi ti contempla in cielo.

Tu sei stella radiosa che il celeste Sol precorri;


tu il grembo eletto che a noi dona il Creatore.

ANDR A VEDERLA UN D
Popolare-PC 64

Andr a vederla un d,
in cielo, patria mia,
andr a veder Maria,
mia gioia e mio amor.

Al ciel, al ciel, al ciel


Andr a vederla un d (2 v)

Andr a verla un d,
il grido di speranza
che infondemi costanza
nel viaggio e fra i dolor.

AVE MARIA
J.P.Lcot

Ave Maria, gratia plena, Dominus tecum! Ave Maria!

AVE MARIA GRATIA PLENA


?

Ave Maria, gratia plena,


Dominus tecum, benedicta tu.
Oppure
Ave maria, piena di grazia,
il Signore e con te, benedetta sei tu..

Ave, o Regina, gloria degli angeli:


porta tu sei del ciel, o Madre di Ges.

Vergine gloriosa canta e rallegrati,


mostra a noi il Signor, o Madre di Ges.

Salve, tutta Santa, fra le donne unica,


prega per noi Cristo Signor, o Madre di Ges.

Ave, o Regina, gloria del tuo popolo,


prega tu per noi, o Madre di Ges.

AVE MARIA
P. Sequeri

Ave Maria, piena di grazia, il Signore con te,


tu sei benedetta fra tutte le donne
e benedetto il Figlio tuo, Ges!
Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nellora della nostra morte,
adesso e nellora della nostra morte.
Amen.

AVE MARIS STELLA


Inno. Gregoriano

Ave maris stella,


Dei Mater alma,
atque semper Virgo,
felix coeli porta.

Sumens illud Ave


Gabrielis ore,
funda nos in pace,
mutans Evae nomen.

Solve vincla reis,


profert lumen caecis:
mala nostra pelle,
bona cuncta posce.

Monstra te esse Matrem:


sumat per te preces,
qui pro nobis natus,
tulit esse tuus.

Virgo singularis,
inter omnes mitis,
nos culpis solutos,
mites fac et castos.

Vitam praesta puram,


iter para tutum:
ut videntes Jesum,
semper collaetemur,

Sit laus Deo Patri,


summo Christo decus,
Spiritui Sancto,
Tribus honor unus. Amen

AVE MARIS STELLA


Inno. Melodia veneziana. L. Perosi ?

AVE SPERANZA NOSTRA


?
O donna alta e gloriosa,
vestita tu sei di sole,
piena di grazia sei.
Maria, stella del mare,
Regina del paradiso,
Madre di tutti noi.

Ave, speranza nostra,


Ave, benigna e pia,
Ave, piena grazia,
Vergine sempre, Maria.
AVE REGINA COELORUM
Gregoriano

Ave Regina coelorum,


Ave Domina Angelorum:
salve radix, salve porta,
ex qua mundo lux est orta.
Gaude Virgo gloriosa, super omnes speciosa:
Vale, o valde decora,
et pro nobis Christum exora.

DONO SUBLIME DEL PADRE


D. Machetta, CdP 577

Dono sublime del Padre, fiore di terra redenta,


Madre della vita, tutto speriamo da te!
O Maria, tu vivi con noi e hai cuore di madre,
o Maria, creata per noi, per darci la gioia!

Porta il sorriso nel mondo, vinci la nostra tristezza,


dona la speranza, luce che viene da te.
O Maria...

Scenda la pace di Dio, scenda in un mondo che geme,


dono dell'Amore, pace che viene da te.
O Maria...

LORA CHE PIA


Tradizionale, CdP 578

lora che pia la squilla fede


le note cinvia dellAve del ciel

Ave, ave, ave Maria.


Ave, ave, ave Maria.

Nel piano di Dio leletta sei tu,


che porti nel mondo il Figlio Ges.

A te, Immacolata, la lode, lamor:


tu doni alla Chiesa il suo Salvator.

Di tutti i malati solleva il dolor,


consola chi soffre nel corpo e nel cuor.

Proteggi il cammino di un popol fedel,


ottieni ai tuoi figli di giungere al ciel.

LITANIE LAURETANE
(testo latino)
Kyrie, eleison
Christe, eleison
Kyrie, eleison
Sancta Maria ora pro nobis
Sancta Dei Genitrix
Sancta Virgo Virginum
Mater Christi
Mater Divinae Gratiae
Mater purissima
Mater castissima
Mater inviolata
Mater intemerata
Mater amabilis
Mater admirabilis
Mater boni consilii
Mater Creatoris
Mater Salvatoris
Virgo Prudentissima
Virgo Veneranda
Virgo praedicanda
Virgo potens
Virgo clemens
Virgo fidelis
Speculum iustitiae
Sedes sapientiae
Causa nostrae laetitiae
Vas spirituale
Vas honorabile
Vas insigne devotionis
Rosa mistica
Turris davidica
Turris eburnea
Domus aurea
Ianua coeli
Stella matutina
Salus infirmorum
Refugium peccatorum
Consolatrix afflictorum
Auxilium christianorum
Regina Angelorum
Regina Patriarcharum
Regina Prophetarum
Regina Apostolorum
Regina Martirum
Regina Confessorum
Regina Virginum
Regina Sanctorum omnium
Regina sine labe originali concepta
Regina in coelum assumpta
Regina Sacratissimi Rosarii
Regina pacis
Regina familiae.
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi
parce nobis Domine
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi
exaudi nos Domine
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi
miserere nobis

LITANIE LAURETANE
(testo italiano)

Signore, piet
Cristo, piet
Signore, piet
Santa Maria prega per noi
Santa Madre di Dio
Santa Vergine delle Vergini
Madre di Cristo
Madre della Chiesa
Madre della divina grazia
Madre purissima
Madre castissima
Madre sempre vergine
Madre immacolata
Madre degna d'amore
Madre ammirabile
Madre del buon consiglio
Madre del Creatore
Madre del Salvatore
Vergine prudente
Vergine degna di onore
Vergine degna di lode
Vergine potente
Specchio di perfezione
Sede della sapienza
Fonte della nostra gioia
Tempio dello Spirito Santo
Tabernacolo dell'eterna gloria
Dimora consacrata a Dio
Rosa mistica
Torre della santa citt di Davide
Fortezza inespugnabile
Santuario della divina presenza
Arca dell'Alleanza
Porta del cielo
Stella del mattino
Salute degli infermi
Rifugio dei peccatori
Consolatrice degli afflitti
Aiuto dei cristiani
Regina degli Angeli
Regina dei patriarchi
Regina dei profeti
Regina degli Apostoli
Regina dei martiri
Regina dei confessori della fede
Regina delle vergini
Regina di tutti i santi
Regina concepita senza peccato
Regina assunta in cielo
Regina del rosario
Regina della pace
Regina della famiglia.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo
perdonaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo
ascoltaci, Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo
abbi piet di noi.

MADRE DEL SALVATORE


J. A. Espinosa-G.M Rossi, CdP 584

Rivestendo la nostra carne,


Cristo ci liber.
Egli nacque da Maria,
Madre del Salvator.
Lui la luce che vince loscurit.

Tu, o Maria doni Ges, sapienza per noi.


Tu, o Maria doni Ges, sapienza per noi.

E, vivendo la nostra vita,


Cristo ci liber.
Nella fede lo seguivi,
Madre del Salvator.
Lui mor, amando lumanit.

Risorgendo dalla morte,


Cristo ci liber.
Nella gioia lo seguivi

MADRE SANTA
A. Bretto M. Fantini P. Dcha, CdP 585
Processione offertoriale. Dopo Comunione

Madre santa, il Creatore


da ogni macchia ti serb.
Sei tutta bella nel tuo splendore:
Immacolata noi ti acclamiam!

Ave, ave, ave Maria!

Tanto pura, Vergine, sei


che il Signor discese in te.
Formasti il cuore del Re dei re:
Madre di Dio, noi ti acclamiam!

Gran prodigio Dio cre


quando dicesti: s.
Il divin Verbo donasti a noi:
Vergine e Madre, noi ti acclamiam!

Hai vissuto con il Signore


In amore ed umilt.
Presso la croce fu il tuo dolore:
o Mediatrice, noi ti acclamiam!

Nella gloria Assunta sei


dopo tanto tuo patir.
Serto di stelle splende per te:
nostra Regina, noi ti acclamiam!

Tu gloriosa vivi nei cieli


con leterna Carit.
Per te accolga la nostra lode
ora e per sempre la Trinit!

Nelle lotte, nei timori,


in continue avversit,
della Chiesa Madre sei tu:
Ausiliatrice, noi ti invochiamo!

Tanto grande, Vergine, sei


che dai ali al supplicar.
Esuli figli vegli dal cielo:
Consolatrice, noi ti invochiam!
MADONNA NERA
Tradizionale

C una terra silenziosa dove ognuno vuol tornare,


una terra e un dolce volto con due segni di violenza.
Sguardo intenso e premuroso che ti chiede di affidare
la tua vita e il tuo mondo in mano a lei.

Madonna, Madonna Nera, dolce esser tuo figlio,


oh lascia, madonna Nera, chio viva vicino a te.

Lei ti calma e rasserena, Lei ti libera dal male


perch sempre ha un cuore grande per ciascuno dei suoi figli.
Lei ti illummina il cammino se le offri un po damore,
se ogni giornno parlerai a Lei cos

Questo mondo cos inquieto cosa al mondo potr offrire?


Solo il volto di una madre pace vera pu donare.
Nel tuo sguardo noi cerchiamo quel sorriso del Signore
Che ridesta un po di bene in fondo al cuore

MAGNIFICAT, ANIMA MEA


J. Berthier, CdP 160

Magnificat, magnificat,
magnificat anima mea Dominum.
Magnificat, magnificat,
magnificat anima mea

Lanima mia magnifica il signore *


e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,

perch ha guardato lumilt della sua serva. *


Dora in poi tutte le generazioni
mi chiameranno beata.

Grandi cose ha fatto in me lOnnipotente *


e Santo il suo nome:

di generazione in generazione la sua misericordia *


si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio, *


ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;

ha rovesciato i potenti dai troni, *


ha innalzato gli umili;

ha ricolmato di beni gli affamati, *


ha rimandato i ricchi a mani vuote.

Ha soccorso Israele suo servo, *


ricordandosi della sua misericordia,

come aveva promesso ai nostri padri, *


ad Abramo e alla sua discendenza per sempre.

Gloria al Padre e al Figlio *


E allo Spirito Santo. Amen.
MAGNIFICAT ANIMA MEA
J. P. Lcot, CdP 161

Magnificat, magnificat anima mea Dominum.


Magnificat, magnificat anima mea Dominum

Lanima mia magnifica il signore *


e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perch ha guardato lumilt della sua serva. *
Dora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.

Grandi cose ha fatto in me lOnnipotente *


e Santo il suo nome:
di generazione in generazione la sua misericordia *
si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio, *


ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni, *
ha innalzato gli umili;

ha ricolmato di beni gli affamati, *


ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele suo servo, *
Ricordandosi della sua misericordia,

come aveva promesso ai nostri padri, *


ad Abramo e alla sua discendenza per sempre.
Gloria al Padre e al Figlio *
E allo Spirito Santo. Amen.

MIRA IL TUO POPOLO


Tradizionale

Mira il popolo, o bella Signora,


che pien di giubilo oggi ti onora,
che pien di giubilo oggi ti ora!
Anchio festevole corro ai tuoi pi:
o Santa Vergine, prega per me! (2 v)

In questa misera valle infelice


tutti tinvocano soccoritrice,
tutti tinvocano soccoritrice!
Questo bel titolo conviene a te:
o Santa Vergine, prega per me! (2 v)

NOME DOLCISSIMO
Tradizionale

Nome dolcissimo, nome damore,


tu sei rifugio al peccatore.
Fra i cori angelici larmonia. Ave Maria, ave Maria ! (2 v.)

Ti invoca lesule, il pellegrino,


fidente e supplice a te vicino.
Fra i cori angelici larmonia. Ave Maria, ave Maria ! (2 v.)

O MARIA SANTISSIMA
V. Meloni-tradizionale, CdP 586

O Maria santissima, dolce madre di Ges,


stendi il tuo manto sopra la terra,
rendi sicuro il cammino quaggi.
Ave, ave Maria! Ave, ave Maria!

O Maria purissima, sei l'eletta del Signor.


Salva i tuoi figli, guidali al cielo,
sorreggi tu la speranza nel cuor.

O Maria amabile, doni al mondo il Salvatore.


Fa che ogni uomo incontri il Signore
e si diffonda tra i figli l'amor.

O SANTISSIMA
Tradizionale, CdP 588

O santissima, o piissima
Madre nostra Maria.
Tu preservata
immacolata;
Prega, prega pei figli tuoi

Benedetta ed eletta,
Madre nostra Maria.
Sei la speranza,
o tutta santa,
Prega, prega pei figli tuoi

Il Signore ha compiuto
grandi cose, Maria!
Tu sei la Madre
del Salvatore.
Prega, prega pei figli tuoi.

Tu del cielo sei Regina


o beata Maria,
Noi ti amiamo,
noi tinvochiamo:
Prega, prega pei figli tuoi.

REGINA COELI
Gregoriano, CdP 591

Regina coeli laetare, alleluia!


Quia quem meruisti portare, alleluia!
Resurrexit sicut dixit, alleluia!
Ora pro nobis Deum, alleluia!

Gaude te laetare, Virgo Maria, alleluia!


Qui surrexit Dominus vere, alleluia!

SALVE, O DOLCE VERGINE


M. Frisina, CdP 820

Salve, o dolce Vergine,


salve, o dolce Madre,
in te esulta tutta la terra
ed i cori degli angeli.

Tempio santo del Signor,


gloria delle vergini,
Tu, giardino del paradiso,
soavissimo fiore.

Tu sei trono altissimo,


tu altar purissimo,
in te esulta, o piena di grazia
tutta la creazione.

Paradiso mistico,
fonte sigillata,
il Signore in te germoglia
lalbero della vita.

O Sovrana semplice,
o potente umile,
apri a noi le porte del cielo,
dona a noi la luce.
Amen.

SALVE REGINA
Gregoriano, CdP 592

Salve, Regina, mater misericordiae,


vita, dulcedo et spes nostra, salve.
Ad te clamamus exsules filii Evae,
ad te suspiramus, gementes et flentes
in hac lacrimarum valle.
Eia ergo, advocata nostra,
illos tuos miscricordes oculos
ad nos converte.
Et Iesum, benedictum fruttum ventris tui.
nobis post hoc exsilium ostende.
O clemens o pia, o dulcis Virgo Maria.

SALVE REGINA
Henderson-Gen

Salve regina, Madre di misericordia.


Vita, dolcezza, speranza nostra, salve!
Salve Regina.

A te ricorriamo, esuli figli di Eva.


A te sospiriamo, piangenti
in questa valle di lacrime.

Avvocata nostra, volgi a noi gli occhi tuoi,


mostraci dopo questo esilio
il frutto del tuo seno, Ges.

Salve Regina, Madre di misericordia.


O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria,
Salve Regina!

Salve Regina, salve, salve!

SANTA MARIA DEL CAMMINO


CS-J.A. Espinsa, CdP 593

Mentre trascorre la vita,


solo tu non sei mai:
Santa Maria del cammino
sempre sar con te.
Vieni, o Madre, in mezzo a noi,
vieni Maria quaggi
cammineremo insieme a te
verso la libert.

Quando qualcuno ti dice:


Nulla mai cambier,
lotta per un mondo nuovo,
lotta per la verit.

Lungo la strada la gente


chiusa in se stessa va:
offri per primo la mano
a chi vicino a te.

Quando ti senti ormai stanco


e sembra inutile andar,
tu vai tracciando il cammino:
un altro ti seguir.

VERGINE DEL SILENZIO


D. Machetta, CdP 595

Vergine del silenzio,


che ascolti la parola e la conservi,
donna del futuro, aprici il cammino.

Silenzio di chi vigila,


silenzio di chi attende,
silenzio di chi scopre una presenza.

Silenzio di chi dialoga,


silenzio di chi accoglie,
silenzio di chi vive in comunione.

Silenzio di chi prega,


silenzio di chi in pace,
silenzio di chi uno nel suo spirito.

Silenzio di chi povero,


silenzio di chi semplice,
silenzio di chi ama ringraziare.

VERGIN SANTA
Tradizionale

Vergin Santa Dio ti cre


con un plapito damor
per dare a noi il tuo Ges:
piena di grazia noi tacclamiam!

Ave, ave, ave, Maria. (2v)

Per la fede ed il tuo amor,


o ancella del Signor,
portasti al mondo il Redentor:
piena di grazia noi ti lodiam.

O Maria, rifugio tu sei


dei tuoi figli peccator,
tu ci comprendi e gli su noi:
piena di grazia noi tinvochiam.

Beato il cuor che ascolta il Signor


nella fede e nellamor:
perch in te trionfer
col Figlio tuo per leternit.

VOGLIAMO VIVERE COME MARIA


V. Cipr A. Mancuso, CdP 906

Vogliamo vivere Signore


offrendo a Te la nostra vita
con questo pane e questo vino
accetta quello che noi siamo.
Vogliamo vivere, Signore
abbandonati alla tua voce,
staccati dalle cose vane,
fissati nella vita vera.

Vogliamo vivere come Maria


lirraggiungibile,
la madre amata
che vince il mondo con lamore
e offrire sempre la Tua vita
che viene dal cielo.

Accetta dalle nostre mani


come unofferta a te gradita
i desideri di ogni cuore
le ansie della nostra vita.
Vogliamo vivere, Signore,
accesi dalle tue parole
per riportare in ogni uomo
la fiamma viva del Tuo amore.

L. CANTI MARCIANI
A TE, MARCO
F. Gomiero-D. Stefani, inedito
Inno. S. Marco

A te, Marco, la Chiesa rivolge


questo inno che sgorga dal cuore.
Il tuo nome tra i santi risplende:
testimone di Cristo risorto,
il Vangelo portasti nel mondo,
la Parola di vita e verit.

Sei salito alla gloria immortale,


ti saluta festante la Chiesa.
Nella fede conferma i fratelli,
che riunisci con fervido amore.

T'ha prescelto di Dio la sapienza


per servire il mistero di Cristo;
dona forza a chi serve il Vangelo,
la parola che illumina il mondo.
CH IES A DI CRIS TO
Sal 115, 10-15- F. Rainoldi, LDC RN 185
Ingresso. Feste dei Santi.

Chiesa di Cristo, nostra madre,


il sacrificio dei martiri ti onora.

Ho creduto quando dicevo: "Sono troppo infelice".


Ho detto con sgomento: "Ogni uomo inganno".

Che cosa render al Signore per quanto mi ha dato?


Alzer il calice della salvezza e invocher il nome del Signore.

Adempir i miei voti al Signore, davanti a tutto il suo popolo.


Preziosa agli occhi del Signore la morte dei suoi fedeli.

FRUMENTO DI CRISTO
G. Liberto, CdP 25
Inno. Feste dei santi. Processione offertoriale

Frumento di Cristo noi siamo,


cresciuto nel sole di Dio,
nellacqua del fonte impastati,
segnati dal crisma divino.

In pane trasformaci, o Padre,


per il sacramento di pace:
un Pane, uno Spirito, un Corpo,
la Chiesa una e santa, Signore.

O Cristo, pastore glorioso,


a te la potenza e lonore
col Padre e lo Spirito santo
nei secoli dei secoli. Amen.

PAX TIBI, MARCE


Melodia di J. P. Lcot (Jubilate Deo)

Pax tibi Marce, pax tibi Marce,


Evangelista meus, evangelista meus!

L ITANIE DE I S ANT I DEL L A CHIE S A DI VE NEZ IA

Signore, piet. Signore, piet.


Cristo, piet, Cristo, piet.
Signore, piet. Signore, piet.

Santa Maria, Madre di Dio prega per noi.


San Michele, forte con Dio
San Giovanni Battista, voce che grida nel deserto

San Giuseppe, sposo casto della Vergine


Santi Pietro e Paolo, colonne della Chiesa
Sant'Andrea, annunciatore del Messia
San Giovanni, discepolo amato dal Signore
San Marco, fortissimo come un leone
Santi Patriarchi, profeti, Apostoli ed Evangelisti
Santa Maria Maddalena, che molto hai amato
Santo Stefano, diacono perfetto nel martirio
Sant'Ignazio d'Antiochia, frumento di Cristo macinato e fatto pane
San Gerardo Sagredo, evangelizzatore con la vita
Sante Perpetua e Felicita, intrepide di fronte ai persecutori
Sant'Agnese, sposa di Cristo nel martirio
Santi Discepoli e Martiri di Cristo
San Gregorio, pastore forte e mite
San Pio X, guida sicura della Chiesa
Sant'Agostino, cantore della misericordia di Dio
Sant'Atanasio, difensore della fede
San Basilio, che scruti il mistero di Dio
San Martino, generoso con i poveri
Sant'Eliodoro, amante della solitudine
San Magno, guida sicura del tuo popolo
Santi Cirillo e Metodio, apostoli dei popoli slavi
San Lorenzo Giustiniani, nostro primo Patriarca
San Gregorio Barbarigo, riformatore premuroso
San Benedetto, maestro dello spirito
San Francesco, povero di Cristo con letizia
San Domenico, annunciatore della parola di Dio
San Gaetano da Thiene, fiducioso nella Provvidenza
San Girolamo Emiliani, padre degli orfani
San Francesco Saverio, missionario nell'Oriente
San Giovanni Maria Vianney, umile ministro del perdono
San Pietro Orseolo, doge e monaco
Santa Caterina da Siena, vergine sapiente nella Chiesa
Santa Teresa di Ges, potente nell'amore
Beato Giovanni XXIII, immagine della bont del Padre
Santi e Beati della Chiesa di Venezia

Proteggi la nostra Chiesa con il suo Patriarca ... ascoltaci, Signore,


Donaci la forza per annunciare il Vangelo
Manda nuovi operai nella tua messe
Guidaci a vera conversione
Dona a tutti i cristiani l'unit della fede
Conforta i nostri fratelli infermi e sofferenti
Sii presente in ogni casa e in ogni famiglia
Dona ai giovani di crescere nella tua amicizia
Sorreggi e conforta gli anziani con la grazia del tuo Spirito
Dona al mondo intero la giustizia e la pace
Illumina con la tua sapienza i governanti
Fa' che a nessuno abbia a mancare il posto di lavoro
Manifesta la tua bellezza a coloro che visitano la nostra citt
Effondi il tuo Spirito di sapienza su docenti e studenti
Concedi a tutti i defunti la gioia del tuo regno

Ges, incarnato e fatto uomo per noi ascoltaci, Signore.


Ges, Agnello di Dio
Ges, Figlio dei Dio vivente

M. CANONI e canti per circostanze particolari


ACCLAMAZIONI
Gregoriano

CANTORE
Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!
ASSEMBLEA
Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

Exaudi Christe!
Exaudi Christe!
Ecclesiae sanctae Dei, salus perpetua!
Redemptor mundi!
Tu illam adiva!
Sancta Maria
Tu illam adiva!
Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!
NN. Summo pontifici et universali Papae, vita !
Salvator mundi:
Tu illum adiva!
Sancte Petre:
Tu illum adiva!
Sancte Paule :
Tu illum adiuva !
Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

NN. Patriarchae et omni clero sibi commisso pax, vita


et salus continua.
Sancte Marce :
Tu illum adiuva !
Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

Rex regum ! Rex noster ! Swpes nostra! Gloria nostra!


Misericordia nostra! Auxilium nostrum! Fortitudo nostra!
Liberatio et redemptio nostra! Victoria nostra!
Arma nostra invictissima! Murus noster inexpugnabilis!
Defensio et exaltatio nostra!
Lux, via et vita nostra!
Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

Ipsi soli imperium, laus et jubilatio,


per infinita specula saeculorum. Amen.
Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!

A CRISTO SIGNORE
G.M. Rossi, CdP 262

1. A Cristo Signore, Sapienza del Padre:


Gloria, gloria, alleluia! (2 volte)
2. A Cristo Signore, Parola di vita:
3. A Cristo Signore, che regna risorto:
4. A Cristo Signore, che vive nell'uomo:
5. A Cristo Signore, che dona speranza:
6. A Cristo Signore, splendente di luce:

CANTO DEL L E CRE AT URE


D. Machetta, CdP 620

Laudato si', mi' Signore,


laudato in eterno! Alleluia, alleluia!

Sole, fratello che dai vita,


vento e lampi, stelle del cielo,
cantate con noi.

Luna, che guardi sulla terra,


notti e giorni, tempo che vai,
parlate di lui.

Mare, distese di silenzio,


e voi montagne, dono di pace,
portateci a lui.
Fiori, natura che sorridi
e voi uccelli, voci di gioia,
cantate per lui.

Uomo, che corri senza meta,


ferma il tuo passo, cerca, tra noi:
vedrai che c' lui.

CHRISTUS RESURREXIT
J. Berthier, Taiz
Canone.Acclamazione

Oh. Christus resurrexit, Christus resurrexit.


Oh. Alleluia. Alleuia!

COME SEME
F. Rainoldi-G.M. Rossi, CdP 804

Come seme interrato,


come grano trebbiato,
come pane spezzato,
tu, Signore, sei vita per noi.

Come uomini nuovi,


come amici di tutti,
come figli di Dio,
siamo, Signore, un segno di te.

Amen, alleluia, amen, alleluia,


amen, alleluia, amen, alleluia!

CRISTO GES, MIA LUCE INTERIORE


J. Berthier, Taiz
Canone

Cristo Ges, mia luce interiore,


non lasciar le mie tenebre parlar.
Cristo Ges, mia luce interiore,
donami di accogliere il tuo amor.

Dal Salmo 138


Signore, tu mi scruti e mi conosci,
tu sai quando seggo e quando mi alzo.

Se dico: Almeno loscurit mi copra!,


le tenebre non sono oscure per te:
la notte chiara, chiara come il giorno

Ti rendo grazie perch mi hai fatto come un prodigio


Tu mi conosci fino in fondo nella mia anima.

DAMMI, PADRE, DI CANTARE


D.M. Turoldo-D. Stefani, CdP 13
Inno.Vespri

Dammi, Padre, di cantare


per il Cristo, mio Signore:
fammi voce del creato.

Dona a tutti un cuore puro,


dona voce di fanciulli:
figli siamo della luce.

Come a giorno illuminati,


fatti nuovi nell'amore,
tutti insieme conveniamo.

La fatica ha il suo riposo,


ogni pena il suo conforto,
ogni dubbio la certezza,

ogni male il suo perdono,


la speranza una promessa:
anche noi risorgeremo!

Nel suo Verbo radunati,


noi parliamo coi Vivente,
questo il giorno del colloquio.

Primo giorno dopo il sabato,


giorno ultimo del mondo,
giorno eterno del Risorto.

Tutto il mondo, a una voce,


con noi canti nel suo nome
l'inno a cieli e terre nuove.

Padre, fonte di ogni vita,


della gioia vera origine,
lode a te per questo giorno. Amen.

DI SANTIT SEI SORGENTE E PIENEZZA


D. M. Turoldo- T. Zardini, melodia LD 684.
Inno per santi e sante

Di santit sei sorgente e pienezza,


o Dio, Signore dei cieli e del mondo:
da te proviene ogni anelito al bene
e a te ritorna ogni inno di lode.

Fin dall'origine all'uomo hai svelato


il tuo disegno di grazia e salvezza,
e gli hai donato la forza di compiere
ogni tua opera insieme allo Spirito.

Lungo la storia ti furon fedeli


uomini e donne in numero immenso,
che ora cantano lodi al tuo nome
e son la gloria di cui ti coroni.

Insieme a loro noi pure cantiamo


inni di gloria a te, Padre e Signore;
lodi cantiamo al tuo Figlio e allo Spirito
mentre attendiamo che il regno si compia.

DOLCE E LA SERA
P. Squeri, CdP 14
Vespri - Compieta

Dolce la sera se mi stai vicino,


come il mattino quando ti incontrai:
io ti ringrazio per avermi amato
nel lungo giorno che ho vissuto ormai.

E canter fino a quando, mio Signore,


nella tua casa torner con te:
voglio cantare tutta la mia gioia
per questo giorno vissuto insieme a te!

Nulla rimpiango, molto ti ringrazio


per tutto quello che ho potuto dare:
nulla mi manca quando in te confido,
povero solo chi non sa pi amare.

E canter fino a quando, mio Signore,


nella tua casa io sar con te:
voglio cantare tutta la mia gioia
per chi nel mondo domani nascer!

DONA LA PACE
J. Berthier, Taiz, CC 29/2003 p.19

Dona la pace, Signore, a chi confida in te.


Dona, dona la pace, Signore, dona la pace!

(testo recitato in alternanza con l'invocazione cantata)


Quel muro
Quel muro che ancor sanguina
nel grembo della terra
l'urlo dilaniante
di umanit strappate.

E l'urlo di bestemmia,
di armonie violate,
di mani agonizzanti
che annaspano tra i volti.

E l'urlo dirompente
che squarcia ogni muraglia
di chi non vuol sopprimere
i vagiti dell'Amore.

Pietra su pietra
Pietra su pietra
ricostruir i miei limiti
dalle rovine ciniche
di orgoglio e vanit.

Con mani nuove e docili


custodir silenzi
ed umili respiri
entro mura di fortezza.

Un'altra pietra
Un'altra pietra
con mani deserte
deporr greve
su muri di pianto.

Col cuore vuoto


smembrato dal nulla
riannoder dita
strappate e impotenti.

Mani che urlano


sacralit di Vita,
ultima breccia
su muri superbi.

Il testo posto appare adatto ad una assemblea composta in maggioranza di adulti.


Se si desidera usare lo stesso schema () con ragazzi e adolescenti, suggeriamo di seguito una possibile alternativa

Pace
Potenza che trasforma i rapporti pi tristi in un canto di gioia
Donaci, Signore, di cantare la pace, di cantare la tua pace.

Pace
Brezza leggera che rinfresca i cuori pi tristi
Donaci, Signore di respirare la pace, di respirare la tua pace.

Pace
Fuoco che distrugge le contese pi inarrestabili
Donaci, Signore di scaldarci al calore intenso della pace, di scaldarci alla tua pace.

Pace
Via che sola ci porta, insieme, mai da soli, a sperare contro ogni speranza
Donaci, Signore, di camminare per la via della pace, per la tua via.

Pace
Verit che rende liberi il cuore, la mente, il sorriso.
Donaci, Signore, di cercare la verit, la tua verit.

Pace
Vita che non finisce con la morte ma si apre alla speranza dell'Eterno.
Donaci, Signore, di fondare in te la nostra vita, nella tua vita.

Tu, Signore sei Potenza / Tu sei brezza leggera, / tu sei fuoco.

Tu, Signore sei la via / La verit / La vita.

Tu sei la Pace. / In te che sei pace, / Sia la nostra pace, da ora e per sempre. Amen.

FIG L I DE L GIO RNO


D.M. Turoldo-T. Zardini, LD 685 (Melodia 684)
Inno per le sante vergini.

Figli del giorno, rinati alla luce,


andiamo tutti incontro al Signore:
Cristo il sole che ha vinto la notte
ed ora splende nel cuore delluomo.

E suo splendore ogni uomo che cerca:


chi per l'eterno s'impegna nel tempo;
chi lascia padre, e madre e famiglia
per la sequela dell'unico amore.

Come una lampada, il cuore ti attenda,


Ges che torni nell'ultimo giorno:
e sia l'attesa una lode operosa
e il suo ritardo accresca la luce.

Allora insieme entreremo alle nozze


e canteremo la gloria in eterno
a te, o Padre, e allo Spirito Santo,
unica fonte di grazia e di vita.

GLORIA IN EXCELSIS DEO


J. Berthier, Taiz, CdP 228

Gloria, gloria in excelsis Deo.


Gloria, gloria, alleluia, alleuia.

IL G IO RNO O RMAI SCO MPARE


G. Stefani-D. Stefani, CdP 15
Vespri - Compieta
Il giorno ormai scompare, presto la luce muore ,
presto la notte scender: resta con noi, Signore.

E in questa sera preghiamo: venga la pace vera,


venga la tua serenit, la tua bont, Signore!

La grande sera ci attende, quando la notte splende


quando la gloria briller, apparirai, Signore!

A te, Creatore del mondo, gloria la notte e il giorno,


gloria la Chiesa canter, acclamer: Signore!

IL NOSTRO CANTO SALE A TE


F. Rainoldi-J.Gelineau-E. Costa, CdP 660
Lucernario

Il nostro canto sale a te:


leviamo a te le mani
come incenso in questa lode della sera.

Signore, ti invoco: presto, vieni a me.


Ascolta la mia voce che grida a te.

Sono rivolti a te, o Signore, i miei occhi:


confido in te, proteggi la mia vita.

Gloria al padre, al Figlio, allo Spirito Santo


per i secoli eterni

IL TEMPIO TUO ADORABILE


L. Mazza, CdP 662
Dedicazione

Il tempio tuo adorabile casa di preghiera,


il popolo t'invoca, la Grazia da te spera.

Dolce e soave , Signore, nella tua Chiesa abitare,


te benedire, te pregare, Dio d'immensa bont.

In questo luogo amabile, o Dio onnipotente,


con maest e potenza ti rendi a noi presente.

Signore, per noi poveri la casa tua gloriosa


dischiude il Paradiso, la Patria luminosa.

IN MANUS TUAS PATER


J. Berthier, Taiz
In manus tuas, Pater, commendo spiritum meum.
In manus tuas, Pater, commendo spiritum meum.

INS IE ME AI MART IRI


D.M. Turoldo-T. Zardini, LD 684
Inno per i martiri

Insieme ai martiri noi ti lodiamo,


Cristo, Agnello immolato e vivente:
a te cantiamo perch questo il tempo
in cui la vita ha sconfitto la morte.

Grande prodigio risplende nel mondo:


per la tua forza anche il debole vince,
vince morendo e sconfigge la morte
insieme a te che sei il primo risorto.

E nell'attesa che il tempo si compia


tutto il creato lavato nel sangue:
perch dal sangue rinasce la vita
che presenza operosa del regno.

A te ogni gloria, o Cristo risorto,


a te che sei viva fonte di grazia:
insieme al Padre e allo Spirito Santo
gloria e potenza nei secoli eterni.

JUBILATE DEO
J. Berthier, CdP 664
Canone

Jubilate Deo, jubilate Deo, alleluia!

JUBILATE , SERVITE
J. Berthier, Taiz, CdP 665

Jubilate Deo, omnis terra.


Servite Domino in laetitia!
Alleluia, alleluia, in laetitia!
Alleluia, alleluia, in laetitia!

LA TUA PAROLA, SIGNORE


P. Comi, Paoline

La tua parola, Signore,


la tua parola, Signore,
la tua parole, la tua parola,
la tua parola ci rende liberi. ('2 volte)

Se rimarrete fedeli alle mie parole,


sarete davvero i miei discepoli,
conoscerete la verit
e la verit liberi vi far.

Alleluia, alleluia, alleluia


Alleluia, alleluia, alleluia
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia
alleluia, ci rende liberi.
LAUDATE DOMINUM OMNES GENTES
Salmo 150 - J. Berthier, CdP 148
Lode

Laudate Dominum, laudate Dominum,


omnes gentes, alleluia..
Laudate Dominum, laudate Dominum,
omnes gentes, alleluia..

Lodate il Signore nel suo santuario,


lodatelo nel firmamento della sua potenza.
Lodatelo, lodatelo per i suoi, per i suoi prodigi;
lodatelo per la sua immensa grandezza.

Lodatelo con squilli di tromba,


lodatelo con arpa e cetra;
lodatelo con timpani e danze,
lodatelo sulle corde e sui flauti.

Lodatelo con cembali sonori,


lodatelo, lodatelo con cembali squillanti;
ogni vivente dia lode al Signore,
ogni vivente dia lode al Signore.

LAUDATE OMNES GENTES


J. Berthier, Taiz, CdP 667
Lode

Laudate, omnes gentes, laudate Dominum.


Laudate, omnes gentes, laudate Dominum.

L ITANIA A G ES U CRIS TO
T. Ladisa-A. Parisi, MeA 3/94
Invocazione. Veglia

Ges, luce del mondo (Gv 8,12)


Ges, sole di giustizia (Mt 4,2)
Ges, stella del mattino (Ap 22, 16)
Rit. Tu sei la luce, tu sei la vita, gloria te, Signore

Ges, via al Padre (Eb 10, 19)


Ges, nostra vita (Gv 14,6)
Ges, nostra verit (Gv 14,6)

Ges, sacerdote della nuova Alleanza (Eb 8,6)


Ges, sacerdote misericordioso e fedele (Eb 2,17)
Ges, mediatore tra Dio e gli uomini (1 Tm 2,25)

Ges, il buon Pastore (Gv 10,11)


Ges, porta delle pecore (Gv 10,7)
Ges, Agnello di Dio (Gv 1,29)

Ges, profeta venuto in mezzo al tuo popolo (Lc 7,16)


Ges, nostro Maestro (Mc 9,5)
Ges, dolce ed umile di cuore (Mt 11,29)

Ges, nostra pace (Ef 2,14)


Ges, nostro Redentore (ICor 1,30)
Ges, vittima di espiazione per i nostri peccati (IGv 4,10)

Ges, luce della vita (Gv 8,12)


Ges, pane del cielo (Gv 6,35)
Ges, acqua viva che zampilla per la vita eterna (Gv 4,10.14)

Ges, immagine del Dio invisibile (Col 1,15)


Ges, irradiazione della sua gloria (Eb 1,3)
Ges, nostro Amen a gloria del Padre (2Cor 1,20)

Ges, vera vite di cui noi siamo i tralci (Gv 15,1)


Ges, generato prima di ogni creatura (Col 1,15)
Ges, capo del Corpo, che la Chiesa (Col 1,18)

Ges, il Primo e l'Ultimo e il Vivente (Ap 1,17)


Ges, l'Alfa e l'Omega (Ap1,8;21,6)
Ges, il Principio e la Fine (Ap 22,13)

LITANIE DEI SANTI


L. Deiss-Monastero SS. Pietro e Paolo - Giardino della Risurrezione
(Germagno - Verbania)
Celebrare cantando - N. 9 - Giugno 1996

Signore, piet. Signore, piet


Cristo, piet. Cristo, piet
Signore, piet. Signore, piet

Padre, fonte della vita, piet di noi


Figlio, parola fatta carne, piet di noi
Spirito Santo, fuoco dell'amore, piet di noi

Trinit Santa, che abiti nei cuori, piet di noi


Maria, Vergine e Madre di Dio, prega per noi
Angeli, ministri della gloria, pregate per noi

Giovanni Battista, precursore di Cristo


Giuseppe, sposo della Vergine
Voi tutti, patriarchi e profeti

Pietro e Paolo, colonne della Chiesa


Andrea, pescatore di uomini
Giovanni, prediletto dal Signore

Voi tutti, apostoli ed evangelisti


Maria Maddalena, testimone del Risorto
Santi discepoli del Signore

Stefano, primizia dei martiri


Ignazio, frumento di Cristo, macinato nel martirio
Lorenzo, diacono e martire

Perpetua e Felicita, donate allo sposo


Agnese, giovinezza immolata
Voi tutti, santi martiri di Cristo

Gregorio, pastore della Chiesa


Atanasio, Basilio e Agostino, maestri nella fede
Martino, padre del tuo popolo

Cirillo e Metodio, messaggeri dei Signore


Benedetto, maestro nello Spirito
Francesco, poverello di Cristo

Domenico, difensore della fede


Francesco Saverio, missionario dei Signore
Caterina da Siena, serva di Cristo e della Chiesa

Teresa di Ges, via di perfezione


Voi santi patroni della nostra Chiesa
Voi tutti, santi e sante di Dio

Nella tua misericordia, salvaci, Signore


Da ogni male e da ogni peccato
Dalla morte eterna

Per la tua incarnazione


Per la tua morte e risurrezione
Per il dono dello Spirito Santo

Noi, peccatori, ti preghiamo, ascoltaci, Signore


Conforta e illumina la tua santa Chiesa
Proteggi il Papa, i vescovi, i sacerdoti,
e tutti i ministri del vangelo

[Benedici questi tuoi eletti


Benedici e santifica questi tuoi eletti
Benedici, santifica e consacra questi tuoi eletti]

Manda nuovi operai nella tua messe


Dona al mondo intero la giustizia e la pace
Aiuta e conforta tutti coloro
che sono nella prova e nel dolore

Custodisci e conferma nel tuo santo servizio


noi e tutto il popolo a te consacrato
Ges, ascoltaci; Ges, ascoltaci
Cristo, esaudiscici; Cristo, esaudiscici.

LODATE IL SIGNORE DAI CIELI


Dal Salmo 148 J. Gelineau, CdP 145

Lodate il Signore dai cieli, alleluia!


Lodatelo nell'alto dei cieli, alleluia!

Lodate il Signore, sole e luna, alleluia!


Lodatelo, stelle luminose, alleluia!

Lodate il Signore dalla terra, alleluia!


Montagne e voi tutte colline, alleluia!

Lodatelo, popoli del mondo, alleluia!


Voi giovani, vecchi e bambini, alleluia!

Lodate il nome del Signore, alleluia!


Grande sulla terra e nei cieli, alleluia!

MARAN AT H A
F. Rainoldi. AdV (1992) n.5; RN 10
Acclamazione, invocazione

Vieni, Signore, vieni!


Vieni, Signore, vieni!

Vieni, Signore, Maranath!


Vieni, Signore, Maranath!
Vieni presto, vieni:
stella del mattino, vieni, Ges.

Amen, gloria, osanna, alleluia.


Amen, gloria, osanna.

Vieni presto, Signore Ges.


Vieni presto, Signore Ges.

Vieni presto, Maranath,


vieni presto, Maranath.

Amen, gloria, osanna.


Amen, gloria, osanna.

Alleluia, Maranath.
Alleluia, Maranath.

NELLA CHIESA IN FESTA


E.Costa-J.S. Bach, MeA EDB
Canone. Inizio

Nella Chiesa in festa tutti i popoli verranno


alla tavola del regno: Cristo pane di unit.
E cambier la terra a gloria della Trinit:
Spirito Santo, ci radunerai!
Spirito Santo, tu ci manderai!

Mai nulla ci separer da Dio che lega in unit:


si dona a noi, noi siamo suoi, sapremo vivere per lui.

O DIO, VIENI A SALVARMI


T. Zardini, PC 420
Inizio Lodi e Vespri

O Dio, vieni a salvarmi.


Signore vieni presto in mio aiuto.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.


Comera nel principio e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen. Alleluia.

PARCE DOMINE
S. Gregorio M (+604) -Gregoriano
Invocazione

Parce Dmine, parce ppulo tuo:


ne in aetrnum irascris nobis.

SE UNO E IN CRISTO
P. Comi
Canone

Se uno in Cristo,
una creatura nuova:
le cose di prima sono passate,
ne sono nate di nuove!
Alleluia! Alleluia! Alleluia!

TE NOI LODIAMO, DIO


CdP 173
Inno. Ringraziamento

1. Te noi lodiamo, o Dio, * te noi proclamiamo Signore.


2. O eterno Padre, * tutta la terra ti adora.
3. A te cantano gli angeli * e tutte le potenze dei cieli.
4. Santo, Santo, Santo * il Signore Dio dell'universo.
5. I cieli e la terra * sono pieni della tua gloria.
6. Te acclama il coro degli apostoli *
e la candida schiera dei martiri;
7. le voci dei profeti si uniscono nella tua lode: *
la santa Chiesa proclama la tua gloria.
8. Adora il tuo unico Figlio * e lo Spirito Santo Paraclito.
9. O Cristo, Re della gloria, * eterno Figlio del Padre,
10. Tu nascesti dalla Vergine Madre *
per la salvezza dell'uomo.
11. Vincitore della morte, *
hai aperto ai credenti il Regno dei cieli.
12. Tu siedi alla destra di Dio, nella gloria del Padre: *
Verrai a giudicare il mondo alla fine dei tempi.
13. Soccorri i tuoi figli, Signore, *
che hai redento con il tuo sangue prezioso.
14. Accoglici nella tua gloria * nell'assemblea dei santi.
15. Salva il tuo popolo, Signore, *
guida e proteggi i tuoi figli.
16. Ogni giorno ti benediciamo, *
lodiamo il tuo nome per sempre.
17. Degnati oggi, Signore, * di custodirci senza peccato.
18. Sia sempre con noi la tua misericordia: *
in te noi abbiamo sperato.
19. Piet di noi, Signore, * abbi piet di noi.
20. Tu sei la nostra speranza, *
non saremo confusi in eterno.

TUTTE LE PROMESSE DI DIO


M.Piatti, CeC 290
Canone. Dopo Comunione

Tutte le promesse di Dio


sono divenute "S" in Ges Cristo:
in Lui, ora e per sempre
sale a Dio il nostro Amen!
Amen! Amen! Amen!...

VENITE, EXULTEMUS DOMINO


J. Berthier, Taiz.

Venite, exultemus Domino.Venite, adoremus!


Venite, exultemus Domino.Venite, adoremus!

VIENI, SIGNORE, VIENI! MARANATHA


Ap. 22,20-P. Comi, CdP 452

Vieni, Signore, vieni! Maranath!


Signore, vieni! Maranath!
Signore, vieni! Maranath!

APPENDICE
Moduli innici
Moduli salmici
Moduli responsoriali
Tono patriarchino solenne del Vangelo

TE DEUM LAUDAMUS
tono patriarchino

Te Deum laudmus: * te Dminum confitmur.


Te aetrnum Patrem, * omnis terra venertur.
Tibi omnes ngeli, * tibi caeli et univrsae potesttes:
tibi chrubim et sraphim * incessbili voce proclmant:
Sanctus, *
Sanctus,* Sanctus Dminus Deus Sbaoth.
Pleni sunt caeli et terra * maiesttis glriae tuae.
Te glorisus * Apostolrum chorus,
te prophetrum * laudbilis nmerus,
te mrtyrum candidtus* laudat exrcitus.
Te per orbem terrrum * sancta confittur Ecclsia,
Patrem * immnsae maiesttis;
venerndum tuum verum * et nicum Flium;
Sanctum quoque * Parclitum Spritum.
Tu rex gloriae * Christe.
Tu Patris * sempitrnus es Fflius.
Tu, ad liberndum susceptrus hminem, *
non horrusti Vrginis terum.
Tu, devcto mortis acleo, *
aperusti credntibus regna caelrum.
Tu ad dxteram Dei sedes, * in glria Patris.
Iudex crderis * esse ventrus.
Te ergo quasumus tuis fmulis sbveni,*
quos pretiso snguine redemsti.
Aetrna fac cum sanctis tuis * in glria numerri.
Salvum fac ppulum tuum, Dmine, *
et bnedic hereditti tuae.
Et rege eos, * et extlle illos usque in aetrnum.
Per sngulos dies* benedcimus te;
et laudmus nomen tuum in saculum, *
et in saculum saculi.
Dignre, Dmine, die isto *
sine peccto nos custodire.
Miserre nostri, Dmine,* miserre nostri.
Fiat misericordia tua, Dmine, super nos,*
quaemdmodum spervimus in te.
In te, Dmine, spervi: * non confndar in aetrnum.

Toni delle litanie patriarchine

Kyrie eleison.
Christe eleison.
Kyrie eleison.
Christe, audi nos.
Christe, exaudi nos.
Pater de coelis Deus, miserere nobis.
Fili Redemptor mundi Deus, miserere nobis.
Spiritus Sancte Deus, miserere nibis.
Qui es trinus, et unus Deus, miserere nobis.
Sancta Maria Mater Christi Sanctissima, ora pro nobis.
Sancta Maria Virgo Virginum, ora etc.
Sancta Maria Dei Genitrix et Virgo, ora etc.
Sancta Maria Virgo perpetua, ora etc.
Sancta Maria gratia Dei plena, ora etc.
Sancta Maria aeterni Regis Filia, ora etc.
Sancta Maria Mater Christi et Sponsa, ora etc.
Sancta Maria Templum Spiritus Sancti, ora etc.
Sancta Maria Caelorum Regina, ora etc.
Sancta Maria Angelorum Domina, ora etc.
Sancta Maria Scala Coeli rectissima, ora etc.
Sancta Maria felix Porta Paradisi, ora etc.
Sancta Maria nostra Mater et Domina, ora etc.
Sancta Maria Spes vera Fidelium, ora etc.
Sancta Maria Mater Misericordiae, ora etc.
Sancta Maria Mater aeterni Principis, ora etc.
Sancta Maria Mater veri consilii, ora etc.

Sancta Maria Mater verae Fidei, ora etc.


Sancta Maria Virtus Divinae Incarnationis, ora et
Sancta Maria Consilium caelestis arcani, ora etc.
Sancta Maria Thesaurus Fidelium, ora etc.
Sancta Maria nostra Salus vera, ora etc.
Sancta Maria Mater veri gaudii, ora etc.
Sancta Maria Stella coeli clarissima, ora etc.
Sancta Maria coelestis Patriae desiderium, ora etc
Sancta Maria omni honore dignissima, ora etc.
Sancta Maria coelestis vitae janua, ora etc.
Sancta Maria pulchritudo Angelorum, ora etc.
Sancta Maria flos Patriarcharum, ora etc.
Sancta Maria desiderium Prophetarum, ora etc.
Sancta Maria thesaurus Apostolorum, ora etc.
Sancta Maria laus Martyrum, ora etc.
Sancta Maria giorificatio Sacerdotum, ora etc.
Sancta Maria Castitatis exemplum, ora etc.
Sancta Maria Arcangelorum laetitia, ora etc.
Sancta Maria omnium Sanctorum exultatio,ora etc.
Sancta Maria maestorum consolatio, ora etc.
Sancta Maria miserorum refugium, ora etc.
Sancta Maria omnimum fons aromatum, ora etc.
Sancta Maria gloria omnium Virginum, ora etc.
Sancta Maria Stella maris firmissima, ora etc.
Kyrie eleisim, Christe etc., Kyrie etc.

LITANIE VENEZIANE o di Aquileia

Signore, piet
Cristo, piet
Signore, piet
Padre, che sei nei cieli abbi piet di noi
Figlio, redentore del mondo abbi piet di noi
Spirito Santo Parclito abbi piet di noi
Santa Trinit, unico Dio abbi piet di noi

Santa Maria, Madre di Dio vieni in nostro aiuto


Santa Maria, Madre della Luce
Santa Maria, Madre di Cristo
Santa Maria, Tempio dello Spirito
Santa Maria, piena di grazia
Santa Maria, ricolma di gioia

Santa Maria, Donna di eterna bellezza


Santa Maria, Donna vestita di sole
Santa Maria, Donna radiosa
Santa Maria, fulgida stella del mattino
Santa Maria, chiara pi della luna
Santa Maria, splendente pi del sole
Santa Maria, fonte di sapienza
Santa Maria, luce di conoscenza
Santa Maria, sorgente di mitezza
Santa Maria, cammino sicuro a Cristo
Santa Maria, scala del cielo
Santa Maria, porta del Paradiso
Santa Maria, Madre di santit
Santa Maria, Madre del vero gaudio

Santa Maria, Madre di misericordia


Santa Maria, Signora nostra
Santa Maria, Avvocata nostra
Santa Maria, Madre nostra
Santa Maria, Madre degli abbandonati
Santa Maria, sollievo degli infelici
Santa Maria, fiducia degli oppressi
Santa Maria, soccorso dei peccatori
Santa Maria, salute degli infermi
Santa Maria, speranza dei fedeli
Santa Maria, Signora degli angeli
Santa Maria, gioia dei patriarchi
Santa Maria, presagio dei profeti
Santa Maria, gloria degli apostoli
Santa Maria, coraggio dei martiri
Santa Maria, onore delle vergini

Santa Maria splendore dei beati


Santa Maria, lode vivente a Dio
Santa Maria, gloria del popolo cristiano

Agnello di Dio
che togli i peccati del mondo perdonaci, Signore

Agnello di Dio
che togli i peccati del mondo ascoltaci, Signore

Agnello di Dio
che togli i peccati del mondo abbi piet di noi