Sei sulla pagina 1di 4

N.

3
MARZO 2011

KNOWLEDGE ADDICTION
Metodologia

KNOWLEDGE ADDICTION
Formazione
Autobiografia
Lo psicologo svizzero Carl Gustav
Jung scrisse che ogni tipo di
Risorse Riflessione dipendenza cattiva; non importa se
il narcotico sia l'alcool, la morfina o
l'idealismo. Da allora, anno dopo
Storia Metafora anno, le possibili forme di
dipendenza (in inglese: addiction)
Storytelling
sono aumentate in modo
Processo esponenziale, tanto da portare alcuni
cognitivo Confronto a definire il nostro secolo come l'era
Soggettivit Ridefinizione
delle dipendenze.
Narrazione Oltre alle infinite sostanze, chimiche
Riscoperta o naturali, abbiamo scoperto di poter
Sviluppo
diventare dipendenti dal lavoro, dal
Empowerment cibo, dal sesso, da Internet, dal gioco
Cornice di senso

Flusso
d'azzardo o dallo shopping!
Vogliamo giocosamente provare
Inconscio

a contraddire il noto psicologo


inventando una nuova dipendenza
buona: la Knowledge Addiction, la
Stress
dipendenza da conoscenza.
Competenze
Cervello Questa newsletter, ogni mese,
cercher di dare a tutti i dipendenti
Ascolto da (o della) formazione una dose di
Cambiamento conoscenza, su aspetti generali o
specifici del mondo della formazione
e dell'apprendimento.
Buona lettura!

I PERCORSI DI QUESTO NUMERO


CERA UNA VOLTA LO IL RACCONTO STORIE E APPRENDIMENTO
STORYTELLING AUTOBIOGRAFICO INCONSCIO
Larte della narrazione ha Oltre al racconto di storie, la Alcune ricerche di
sempre costituito una pratica narrativa pu neuroscienze forniscono im-
componente fondamentale prevedere un altro tipo di portanti informazioni su cosa
della natura umana. attivit: il racconto di s, o accade nel cervello di persone
Attualmente, lo storytelling sta racconto autobiografico. intente ad ascoltare racconti.
diventano una delle Tramite il metodo auto- La descrizione di alcuni di
metodologie pi efficaci in biografico, ponendo la propria questi aspetti fornir
ambito formativo; il racconto soggettivit al centro del unulteriore chiave di lettura
di storie rappresenta infatti processo, lindividuo per comprendere lefficacia di
una forma naturale di incoraggiato a ridefinire se questa innovativa metodo-
costruzione di significato, stesso e il proprio ambiente di logia formativa.
supportando e sostenendo la vita e lavorativo. In particolare, ascoltare ed
riflessione. possibile Il soggetto viene aiutato a essere totalmente presi da
utilizzare le storie per attivare definire un progetto una storia aiuta a ridurre lo
il confronto e la riflessione individuale che non sia stress e la tensione muscolare
individuale e di gruppo in semplicemente il precipitato e a promuovere sentimenti di
relazione a dimensioni della propria storia, ma che la benessere e rilassamento;
strategiche da trattare superi stabilendo una nuova questo stato ci rende pi
durante i percorsi formativi. cornice di senso. ricettivi allapprendimento.
CERA UNA VOLTA LO STORYTELLING

Larte della Larte della narrazione ha sempre costituito una


narrazione componente fondamentale della natura umana. I
Lo STORYTELLING
racconti, le metafore, i miti e le leggende, insieme
quale agente per
ai loro parenti stretti gli aneddoti, le similitudini supportare il
e le analogie sono stati usati come mezzi di cambiamento
comunicazione e di insegnamento fin dalla notte
dei tempi (Parkin, 1998).
Attualmente, lo storytelling sta affrontare gli aspetti pi difficili
lo storytelling diventando una delle e complessi dellesistenza,
metodologie pi efficaci in offrendo elementi di confronto
ambito formativo; il racconto di semplici e positivi, favorendo la
storie rappresenta una forma riflessione e facilitando i
naturale di costruzione di processi di apprendimento degli
significato, supportando e individui, dei gruppi e delle
sostenendo la riflessione. organizzazioni.
In unepoca caratterizzata da Il racconto di storie rappresenta
tante innovazioni tecnologiche, un mezzo attraverso il quale le
lefficacia di una
con tutti i mezzi che gli persone costruiscono un senso
metodologia basata
sul racconto di storie individui hanno a disposizione a ci che accade ogni giorno.
per comunicare e, soprattutto, possibile utilizzare storie per
per promuovere lapprendi- attivare il confronto e la
mento, che rilevanza pu riflessione individuale e di
rivestire una metodologia gruppo in relazione a
formativa che si basi sul dimensioni strategiche da
racconto di storie? trattare durante i percorsi
Lidea di fondo che lo scopo e formativi.
utile per:
attivare lefficacia delle storie siano gli Raccontare storie contribuisce
il confronto e stessi da sempre, anche se il a incrementare lempowerment
la riflessione contenuto e lo stile si sono dei soggetti e potenziare
evoluti: comunicare informa- competenze specifiche (ad es.
zioni, consolidare valori resilienza, flessibilit, otti-
culturali, assicurare allascolta- mismo, ecc.).
tore quella maggiore sensibilit Lo storytelling si dimostra
che ne faciliter lapprendi- particolarmente utile per
mento, la crescita e lo sviluppo. costruire il clima di gruppo e
La forza di una storia risiede per avviare la riflessione su
incrementare proprio nella capacit di temi generali (o specifici):
lempowerment e motivare, di stimolare limma- consente al formatore di gestire
potenziare le ginazione e soprattutto di far con maggiore facilit il gruppo;
competenze
pensare e riflettere sulla le discussioni guidate
propria vita. consentono
A un livello pi superficiale esse di inserire
Utile per avviare
assicurano rilassamento, distra- lesperienza
la RIFLESSIONE e
zione e possibilit di esercitare allinterno di potenziare le
le capacit mnemoniche percorsi pi COMPETENZE
dellindividuo; a un livello pi complessi.
profondo consentono di
IL RACCONTO AUTOBIOGRAFICO

Il racconto di s Oltre alla narrazione di storie allinterno della


o racconto quale loggetto della narrazione terzo rispetto Stabilire una
autobiografico a colui che racconta, la pratica narrativa pu nuova cornice di
prevedere un altro tipo di attivit: il racconto di senso alle
s, o meglio racconto autobiografico. proprie
esperienze
Raccontandoci riusciamo a fare il punto sulla
il processo cognitivo
del narrarsi nostra vita, riappropriandoci delle nostre risorse
e scoprendone di nuove. Narrarsi un processo cognitivo
attraverso il quale lindividuo struttura in unit temporalmente
significative le esperienze, attribuendogli un ordine e delle relazioni.

Lesercizio autobiografico crea emozioni forti e condivise, praticandolo


possibile imparare non tanto a controllare lemotivit, quanto
lesercizio piuttosto a educarla, gestendone gli aspetti spiacevoli e piacevoli,
autobiografico
rendendola utile, facendola diventare occasione di comprensione e di
crescita (Goleman, 1996).
Apprendere dalla propria storia un processo che mobilita le capacit
di retrospezione, introspezione, attenzione. La metodologia narrativa
presenta la pretesa di agire sulle dimensioni di senso e significato
apprendere dalla delle persone e sulle identit delle stesse: si narra cognitivamente ci
propria storia che soggettivamente conta; si sceglie e si attribuisce valore alle cose e
agli eventi, al proprio lavoro, perch narrarsi un processo che
comporta la ri-visione e la ri-significazione.

Chiaramente inquadrato in una prospettiva costruttivista, il metodo


autobiografico non basato esclusivamente sul racconto di s, ma
perch sia veramente efficace deve essere incentrato proprio
sullintroduzione di nuovi elementi narrativi. Ponendo la soggettivit al
lintroduzione di nuovi
centro del processo, tramite il metodo autobiografico, lindividuo
elementi narrativi
incoraggiato a ridefinire se stesso e il proprio ambiente di vita e
lavorativo.

Anche se fortissimo laccento posto sullindividuo, il processo


autobiografico richiede unassistenza competente che:
faciliti la riflessione su di s;
consenta il flusso organico degli eventi del passato;
sostenga la scoperta di frammenti della propria storia non ancora
noti;
consenta la riscoperta e ridefinizione di frammenti noti;
aiuti il soggetto a definire un progetto individuale che non sia
semplicemente il precipitato della propria storia, ma che la superi
fare formazione
attraverso la stabilendo una nuova cornice di senso.
narrazione
autobiografica In questa prospettiva, fare formazione attraverso la narrazione
autobiografica significa articolare una particolare narrazione su un
ambito professionale, su un soggetto, riguardo uno sviluppo personale
pensabile e traducibile in un progetto, un punto di vista attraverso il
quale costruire significati, guardare alla realt da un punto di vista
particolare.
STORIE E APPRENDIMENTO INCONSCIO

Ascoltare storie Cosa accade nel nostro cervello quando ascoltiamo una storia?
riduce Ascoltare ed essere totalmente presi da una storia, fatto che avviene
abbastanza facilmente se raccontata bene, aiuta a ridurre lo stress e
lo stress e
la tensione muscolare e a promuovere sentimenti di benessere e
aumenta
rilassamento. Secondo una ricerca della Pacific Graduate School of
il rilassamento Psychology della California, analizzando la saliva delle persone intente
ad ascoltare una storia si rilevano dei cambiamenti biochimici durante
lascolto: il livello di cortisolo (ormone dello stress) diminuisce
fortemente e i livelli di immunoglobina A aumentano. In particolare, le
La salivazione persone quando sono rilassate risultano essere pi ricettive
mentre ascoltiamo allapprendimento e a trattenere le informazioni rilasciate.
una storia Alcune ricerche hanno evidenziato che le informazioni sono assorbite in
modo pi veloce ed efficace quando ci troviamo in uno stato di
rilassamento cosciente, ossia quando il nostro cervello si trova a
livello di frequenza alfa e non, come si ipotizzerebbe, al livello conscio
lo stato di e completamente vigile, relative al livello di frequenza beta.
rilassamento Lapprendimento avviene pertanto per la maggior parte a livello
inconscio e sono le onde cerebrali pi lente (specie
cosciente
ai livelli alfa e theta) che attivano la produzione di
Il ruolo
benessere e rilassatezza: in tale condizione siamo
dellinconscio
pi ricettivi allapprendimento. Ci accade perch
nel momento in cui le nostre menti coscienti sono mentre
assorbite, il subconscio libero di assimilare la ascoltiamo una
morale o il messaggio contenuti nel racconto. storia
il concetto di flusso Leffetto prodotto riconducibile, in qualche modo,
a quello che lo psicologo Mihaly Csikszentmihalyi (1990) definisce
flusso: si tratta di quella sensazione che si prova quando si
talmente assorbiti in unattivit al punto di perdere ogni nozione di
tempo e spazio, diventando un tuttuno con essa.

CARATTERE CONTATTI COPYRIGHT


La Newsletter stata Via S.Tommaso dAquino,66 Eulab Consulting s.r.l Tutti i
stampata utilizzando il 00136 Roma (RM) diritti riservati
carattere ECOFONT realizzato Tel. 06.97.61.88.91
dalla SPRANQ Creative Fax 06.97.61.95.67
Communications (Utrecht). Ciascun marchio di fabbrica
citato in questa newsletter
propriet delle rispettive
aziende.

Ricevi questo messaggio


ECOFONT consente un perch hai espresso interesse
risparmio del 20% ANDREA LAUDADIO per i prodotti e i servizi di
dellinchiostro. Il risparmio di Direttore Area Ricerca e Eulab Consulting.
inchiostro deriva da dei Sviluppo
microfori presenti allinterno Tel. 06.97.61.88.91 Eulab Consulting protegge la
di ciascun carattere percepibili Cell. 338.22.42.092 tua riservatezza non cedendo
solo in caso di ingrandimento. Fax 06.97.61.95.67 in nessun modo il tuo indirizzo
Per informazioni: E-mail: e-mail a terze parti.
www.ecofont.eu a.laudadio@eulabconsulting.it