Sei sulla pagina 1di 96

| 

 
Possiamo imparare
a svilupparla ?
L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 1
|  
|  
|     
|      

y Linguistica
y Logica
y Musicale
y Spaziale
y Corporeo-cinestesica
y Interpersonale
y Intrapersonale
y Naturalistica.

L'Intelligenza Emotiva - Possiamo


imparare a svilupparla? 2
a          
a        
     
 a         
   !
 a    "       
            "    
  
 a    #      
  
 a    #   
  $          
 
 a         
 
 a         
  
 a         " 
       
y erbale- y Corporeo-
Linguistica cinestesica
y Logico- y Interpersonale
Matematica
y Ritmico- y Intrapersonale
Musicale
y isuale- y Naturalistica
Spaziale
|  
|  
|     
|      

L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 4
%& a   &
| a
|  &
 
 
'  &
 

%&( )
|  
|  
|  
|     
  
  L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 5
L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 6
   

erbale-Linguistica Spiegazione e comprensione attraverso
lutilizzo delle parole.
isuale-Spaziale Spiegazione e comprensione attraverso
lutilizzo di immagini, grafici, mappe, ecc.

Corporeo-Cinestesica Abilit nellusare il corpo per esprimere


idee, per raggiungere obiettivi, per creare
degli stati danimo, ecc.
Interpersonale Abilit nello stare con gli altri e nel
lavorare con gli altri per raggiungere degli
obiettivi.
Logico-Matematica Utilizzo di modelli logici e matematici per
rappresentare e lavorare con delle idee.

Musicale Abilit nel riconoscere e nel comunicare


utilizzando melodie, ritmi ed armonie.

Intrapersonale Imparare attraverso lauto-conoscenza


per giungere ad una comprensione delle
proprie motivazioni, obiettivi, punti di
forza e punti di debolezza.

Naturalistica Abilit nel riconoscere gli elementi del


mondo naturale che ci circonda per trarne
insegnamenti.
3  
erbale-Linguistica Parole crociate, quotidiani, Internet,
biografie, autobiografie, libri.

isuale-Spaziale Quadri, fotografie, posters, mappe,


illustrazioni, fumetti, coreografie, video,
murales, sculpture.

Corporeo-Cinestesica Giochi, esperimenti, pantomime,


presentazioni, danze, aerobica.
Interpersonale Film, giochi per computer di gruppo,
conversazioni, conferenze.

Logico-Matematica Puzzles, linee del tempo, analogie,


modelli, formule, simboli astratti,
diagrammmi, mappe cognitive, computer
games.
Musicale Musica di sottofondo, raps, ritornelli,
modelli tonali, trio/quartetti, cori.

Intrapersonale Diari, letture, auto valutazioni.

Naturalistica Elementi trovati in natura.


 
erbale-Linguistica Discorsi, narrazioni, report scritti.

isuale-Spaziale Creare dei posters, utilizzo del proiettore x


diapo/ lavagne.

Corporeo-Cinestesica Giochi di ruolo, apprendimento cooperativo.

Interpersonale Obiettivi comuni, discussioni di classe, giochi


di gruppo.

Logico-Matematica Problem solving, indovinelli.

Musicale Lettura corale, poesie liriche.

Intrapersonale Scrivere poesie, porsi degli obiettivi, esercizi


di concentrazione, meditazione, tempi di
riflessione silenziosa.

Naturalistica Lezioni allaperto, camminare nella natura,


osservare le stelle, esplorare la natura, studi
ambientali, escursioni naturalistiche, bird
watching, studi ecologici, riconoscre foglie e
rocce.
%&|
*  (   $ 
,$    !  
"
 

+ 
 

+     
|
 Scrivere


una lettera - 

arteci are .


a una
 "  )  riuni ne - 
       

e ere il / 
i rnale
        ( 1
       

a  
&    
0   
   
   
      
   
 a
    0 
      a      $    %
* 0   
        
 a    
 

  a   | 



   !     a    

         

  
a     "# a  
         
  

a 
|   
 
   
  

*   
a    
/ +#
) 
,  
 -

( 3  2  



    ( 

)  !    
 & a  ( 
    

) 
  a 
  
a       
            
&   '
&

       


a   &a
4 5 (   
,$  $       
 
"
      !

    +  


 
 


   Sistemare
 qualcosa ,
   


iocare i
a      6 u a squa ra a  
$    s orti a
" 1  #
  "    

  '    


2  %
 

1   
   
a  
a      
0 0  

.   
'  #  a    
  / 
  ,   -
 
1  

    
  
 ("
   3
 #   
|    )  ( 
 $        
  !
 
,$
"
 
+
 
0  

0    0a
,$ 
'  
 
  6   
 
i l r |   
l



 
G tir l
+    0   finan -   

familiari   

4 
("
 3

/
 
7 

*   
a   
/ +#

,  
 -
) 
  .   
#  a    
a   / 
( 3     ,  
    -

!     
     a  ("
,'2  -    3
$"  3456
. -
a 
  
%&( 0 ( 
,$  $  !  
"
 

+ 
  0 
0 
'
 
 - a   8
   " (   

 
 
  
2 8 
(    

+ 0  
        
     
  7-
-  (
 

 
 $ - 
  
- ( 3 
- 0" 


   
 
  
 


&  

(" 3  a 


  
a       
             
&   '
&

       

| a 
|     2  

      
   ( 


a    ) 




& a  ( 


  ( 
,$  $    !  
"
 

' 
,    +
  a   8
   

'
0  
(  
  , &
 
a  
0  6       
     
-  - 
    
   
     8
a     ! 
     

   
, 

a    0 
     !
Possedere intelligenza Se hai intelligenza
musicale significa musicale, sei capace
essere capaci di
di:
distinguere i suoni che
ci circondano e saper y Percepire
creare le proprie y Discriminare
melodie. Anche il solo y Trasformare
cantare una canzone o y Esprimere
suonare, implica
tutti i tipi di forme
lutilizzo dellintelligenza
musicale!
musicali

a   

 
 
  
Approccio Approccio
Figurativo e Formale
(top-down) (bottom-up)
Significa che hai un Significa che hai un
approccio intuitivo approccio analitico e
nei confronti della tecnico nei confronti
musica e delle sue della musica e delle
creazioni. sue creazioni

         


   

 
  
 
,  1 (  

( 

 
a $       '
a    (  
        
    7

0  $  


    

  * *8 


  '
     9
    ## 
    
  (     
    *        
$   
(   
a 0 

 a   
     $    %
   
 
a   
y Possedere una profonda consapevolezza delle sensazioni,
capacit e debolezze interiori;
y Mostrare spiccato senso di indipendenza, forza di volont ed
auto-direzionalit;
y Reagire con valide opinioni quando si toccano argomenti
controversi;
y Preferire il proprio mondo interiore privato;
y Preferire rimanere da soli per perseguire gli interessi, gli
hobbies e gli interessi personali;
y Avere un forte senso di auto-confidenza;
y Non seguire le mode nel vestirsi, nei comportamenti e negli
atteggiamenti comuni;
y Essere auto-motivati ad avere successo in piani di studio
personali;
y Possedere abilit intuitive.

  


   L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 23
0           6
$     9
     6     $ 
 & $9
'           
  9
0         9
0         6 
"      9
,        & 9
)      6       
   9

  &          


 9
0  $  

  


   L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 24
  ( ( 
,$  $    : !  
"
 

' "
+  
,   
   
a   


Orientamento ,  


professionale
,    

( 

Pratiche 
religiose   
,  
    : -
   
   
a   
     
a   

) 
   
' 1
0
a       
 *   
0   a 
/
)  +#
  ,  
 -

( 3 
    
!    
     0       
    !   
,'2 -   0 30      %
$" 3456. - ;5   :
 
a   & 
        '" 1     ;1 
    '         
     
a      
      
     
    
y La materia dellintelligenza personale la
materia delle relazioni interpersonali, della
collaborazione con gli altri e dellimparare dagli
altri e sugli altri;
y Per certi versi questa sembrerebbe essere la pi
ovvia delle intelligenze, poich spendiamo gran
parte del nostro tempo lavorando, comunicando
e mantendendo relazioni con altre persone;
y Ma quanto abili siamo con questo tipo di
intelligenza ?
y In realt quanto realmente valutiamo e
comprendiamo di ci che implicato nella
collaborazione e nelle relazioni con gli altri ?

   L'Intelligenza Emotiva -


Possiamo imparare a
svilupparla? 27
y Fin dalla prima infanzia, per proseguire lungo tutto il
corso della nostra carriera scolastica, il normale
processo di socializzazione che ci fornisce la nostra
societ costituito da centinaia di opportunit di
istruzione formale ed informale sul come diventare
degli individui aggressivi e competitivi;
y Raramente riceviamo similari opportunit di
istruzione legate alle abilit ed alle capacit utili ad
intrattenere delle relazioni interpersonali valide;
y Le abilit legate a questo tipo di intelligenza sono
molto complesse e sottili e molto spesso date per
scontate.

   L'Intelligenza Emotiva -


Possiamo imparare a
svilupparla? 28
  0 
( 
 $    !
,$  
"
 
+
  . 

(   "   
 6 Chiedere o
, 
6 dare
   
   indicazioni '   
 
 
     $

Interazioni
con i ,    $

colleghi
   
 
,   -  
    Genitorialit
'"  
( 

)3 <
a      
    
    
a  
 &     
      
!      > ##a   
            a
   <   
  (  
  ,  
 - 
 

/       
0  
        
  :
0 30 
 ;5 
   
  = 
    
                 
            
      & 
)  ) ( 
 $    
   
,$
"
 
+
  0  
a$    ,   
 
a   
Cucinare  
 
   
'       
    Giardinaggio  
(
 
,  
Amare i   
paesaggi 0
'      "

    

. / 
    '   
  
   # 
   # 
!     
  

    


a a 
# 
   # 
/    
 # 
   
 
  
#

0
       '
 # 
    "  
a  
0 
" < " 0   
($ 7:      
 
0 

  
/       
       
 ##       
      
y '  $  
        =6
    =     
         
  "    
   >       
  6    "  9
y Chi la possiede si chiede Perch siamo qu?" e
Qual il nostro ruolo nel mondo?"
y Ama la Filosofia.
y Gli piacciono le idee ed I concetti "astratti.
y Pu passare facilmente dalle Risposte alle Domande
quando elabora dei concetti.


 L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 33
y Un alto senso di consapevolezza di s e degli
altri;
y un alto senso della giustizia;
y la capacit di farsi ispirare da visioni universali;
y la capacit di comprendere la realt in modo
olistico;
y una spiccata tendenza a porsi delle domande sul
senso della vita e della morte;
y la capacit di sapere agire in modo autonomo;
y la capacit di attenersi a dei valori;
y la capacit di insegnare ad altri a usarli.
 
  ! L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 34
| 
 

 (:  ( 
, &   a   ( 
'  & Auto-coscienza emotiva Consapevolezza organizzativa
& Auto-valutazione
 accurata Orientamento al servizio

, &     ' 


Affidabilit Leadership ispirata
Coscienziosit Saper sviluppare linfluenza
' & Adattabilit degli altri
  Capacit di raggiungere Saper costruire legami
gli obiettivi Capacit di lavoro di gruppo
Spinta al successo e di collaborazione
Capacit diniziativa L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 35
Definizione dellApprendimento
Socio--Emotivo (ASE)
Socio
E un processo attraverso il quale i giovani e gli
adulti sviluppano le abilit sociali ed emotive
fondamentali :
dellauto-consapevolezza,
dellauto-gestione,
la consapevolezza sociale,
le abilit relazionali
e la presa di decisione responsabile.
Problematiche:
y Scontri fisici a scuola (12 mesi): 14%
y Si sente insicuro a scuola (30 giorni): 6%
y Minacciato o ferito con armi a scuola : 8%
y Portava unarma (30 giorni): 19%
y Soggetto a bullismo a scuola (ultimi 6 mesi):
28%
y 5 o pi drinks in un paio dore (30 giorni): 26%
y Ha seriamente pensato al suicidio: 17%
y Rapporti sessuali con > 3 people: 14%
y Assenteismo cronico: 40-60%

Atteggiamenti e comportamenti a rischio dei giovani


USA : dati statistici nazionali
,    ( 
2reve zi e ell ID ducazione Sanitaria
2reve zi e el llis Promozione della Salute Mentale
Orie ta e t c lastic ducazione Multiculturale
vil el carattere ducazione Alimentare
E cazi e Civica Prevenzione dei traumi fisici
c le i C it ducazione Sessuale
2reve zi e ella Prevenzione del Suicidio
eli q e za
Prevenzione dellAssenteismo
2reve zi e ella a
sc lastic Scolastico

2reve zi e ell s i Abilit lavorative per il 21 Secolo


s sta ze Prevenzione della Violenza
E cazi e alla ita Fa iliare
i cosa abbiamo bisogno?

Passare da :
a una frammentazione
categoriale
nellaffrontare i problemi
extra-curricolari e delle
difficolt di
apprendimento
LAS uale Struttura di
oordinamento
Per arrivare a:

un approccio
coordinato e
comprovato, per
promuovere le capacit
degli studenti nel
raggiungere il successo
a scuola e nella vita
Apprendimento Socio-
Socio-motivo (AS
LAS il processo grazie al uale I bambini e gli adulti sviluppano le abilit sociali
ed emotive essenziali, unitamente alle conoscenze ed alle attitudini necessarie a :

Riconoscere le proprie emozioni ed i


propri valori come le proprie forze e
limitazioni

Gestire le , & Compiere delle scelte


emozioni ed i   & etiche e costruttive
comportamenti  0  nel comportamento
, &
per raggiungere i   personale e sociale
 
propri obiettivi  &
,(


a & ,$ Costruire relazioni


Mostrare  '  positive, lavorare in
comprensione ed (  gruppo, saper affrontare
empatia per gli efficacemente i conflitti
altri
Le 5 ompetenze Sociali ed motive di base


l S Gli Altri La Presa di
Decisione

Auto- Consapevolezza
consapevolezza Sociale
0 
- 
Auto-gestione Abilit ' 
Relazionali
y Accurata percezione di S
y Saper riconoscere le proprie
capacit, bisogni e valori
y Auto-efficacia - senso delle azioni
personali
y
dentificare e riconoscere le
emozioni
Zins, Bloodworth, Weissberg, Wahlberg, 2004

Auto--consapevolezza
Auto
y Controllodegli impulsi
y Capacit di gestire lo stress
y Auto-motivazione e disciplina
y Sapersi porre degli obiettivi
y Capacit organizzative
Zins, Bloodworth, Weissberg, Wahlberg, 2004

Auto--gestione
Auto
y Vedere in prospettiva
y Empatia
y Capacit di ascolto
y Apprezzare la diversit
y Rispetto per gli altri
Zins, Bloodworth, Weissberg, Wahlberg, 2004

Consapevolezza sociale
y Comunicazione
y
mpegno sociale
y Saper costruire le relazioni
y Lavorare in modo cooperativo
y Capacit di negoziazione
y Capacit di rifiutare
y Gestione del conflitto
y Capacit di dare e richiedere aiuto
Zins, Bloodworth, Weissberg, Wahlberg, 2004

Abilit relazionali
Presa di decisione responsabile

y
ndividuazione dei problemi
y Analisi della situazione
y Problem solving
y Valutazione
y Riflessione
y Responsabilit personale, morale e
sociale
Zins, Bloodworth, Weissberg, Wahlberg, 2004
   
  
          
   

Auto-consapevolezza: Riconoscere le proprie emozioni ed I propri valori


ed anche le proprie forze ed I propri limiti
Auto-gestione: Gestire le emozioni ed icomportamenti in modo da poter
raggiungere I propri obiettivi
osapevolezza sociale: Mostrare comprensione ed empatia per gli altri
Abilit relazionali: ostruire relazioni positive, lavorare in gruppo, saper
affrontare con efficacia I conflitti
Presa di decisione responsabile: ompiere scelte etiche e costruttive in
relazione al comportamento personale e sociale

Riepilogo
Problema/+,)- @, +)
uando hai un Problema
0'4|
,

R (06 2
',6a,|,6

0
)(,    
R (  0'4|
, 
   %%
2
R 0   4
%
0(%
2 
R 0
)(,   (|+?)
R 0
)(,   
 a)(
+
)?

R %,    +|??, 


0,) |'

-iventare un abile risolutore di problemi


O   
    
    
       O O


 
    

! "#   

$  #  
%   #  &      
 
    
'  
   
( #    
O              
  &         
Riepilogo: perch introdurre lAS nelle scuole?
Le relazioni forniscono una base per lapprendimento
Le emozioni influiscono sul modo in cui impariamo e su cosa
Le abilit emotive importanti possono essere insegnate
Ha effetti positivi sui risultati scolastici, sulla salute, sulle
relazioni e sullatteggiamento civico
ueste abilit sono richieste dai datori di lavoro
Sono essenziali per un reale successo nella vita
reano una struttura coordinata per superare la
frammentazione dei programmi di formazione e prevenzione
per i giovani
Dweck : Plasticit
Plasticit dell
ntelligenza
dell
ntelligenza ed
Auto--consapevolezza
Auto

Una modalit innovativa e di alto impatto applicativo


per gli educatori, basata su recenti risultati della
ricerca neuroscientifica:

Il QI, o labilit cognitiva, NON E un tratto fisso,


ma pu invece essere cambiato con lintervento
diretto

Gli interventi basati su questa ipotesi, hanno prodotto


degli ottimi risultati nei risultati scolastici, in
matematica, degli studenti delle scuole medie

Triesman ha utilizzato questo approccio in un corso di


algebra
i

Cgii Ai

Afftt/
Rlai
sti t

 
 &&a  
 
  a  &&
' 
L ii- Ch csa s d
a ch csa srv ? 53
Eventi
attivanti
(interni/
esterni)

Emozioni
Opinioni di base

Atteggia- Stati
menti,
giudizi e danimo -
pregiudizi Umore

Senti-
menti

|        L'Intelligenza Emotiva -


Possiamo imparare a
svilupparla? 54
y Gioia
y Sofferenza
y Rabbia
y Paura
y Sorpresa
y Disgusto

|      !
!
L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 55
y ,  y |
y , y ) 
y a $ y ) 
y - y $
y - y ' 
y - y ' 
y
  y ' 
y 2$ y (   
y 2 y (    
y 2  : y ($
y   y (  
y   y (  
y   y ( 
y  y (
y  y  
y   y 
y   y % 

(   8     !


!
L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 56
y (" 
y Legati alla percezione (piacere, dolore);
y itali (pienezza, vuoto interiore,
tensione);
y Animici (amore, odio, gioia, tristezza);
y Spirituali (speranza, disperazione,
beatitudine, estasi);
y @ 
y Ontologici (noia, gioia, angoscia).

   L'Intelligenza Emotiva -


Possiamo imparare a
svilupparla? 57
y In preda alle passioni il soggetto non
agisce ma subisce;
y Si suddividono in affetti, emozioni e
pulsioni;
y Si intendono anche come vissuto estremo
di unemozione o di un affetto, quando
questo ha preso il sopravvento su di noi,
che non riusciamo pi ad agire
coscientemente, ma siamo costretti a
subire il suo influsso.

|   L'Intelligenza Emotiva -


Possiamo imparare a
svilupparla? 58
1. FASE ORALE Nascita 18 mesi
Gratificazione - Nutrimento, riduce la tensione e induce il
sonno
2. FASE ANALE 18 mesi 3 anni
Gratificazione Apprendimento del controllo sfinterico - la
formazione reattiva pu portare ad una meticolosit
compulsiva
3. FASE FALLICA Da 3 a 6 anni
Gratificazione Genitali, Maschi - Complesso di Edipo e
Femmine Complesso di Elettra
4. PERIODO DI LATENZA Da 6 a 12 anni
E il periodo della socializzazione
5. FASE GENITALE Dai 12 anni in avanti
Gratificatione attivit sessuale
Inizia con la Pubert e continua fino allet adulta

| (   0 $


| ( 
2!
Le Emozioni- Che cosa sono ed
a che cosa servono ? 59
2,(
  a"
ORALE (dalla Riduce la tensione ed induce
Nutrimento il sonno
nascita a 18 mesi)
ANALE La formazione reattiva pu
Apprendimento del
(dai 18 mesi ai 3 portare ad una meticolosit
controllo sfinterico compulsiva
anni)
Maschi :
FALLICA Complesso di Edipo
Genitali Femmine :
(dai 3 ai 6 anni)
Complesso di Elettra

PERIODO DI Apprendimento, E il periodo della


socializzazione scolastica e
LATENZA pieno accesso al dovrebbe essere libero da
(dai 6 ai 12 anni) mondo simbolico tensioni e conflitti
Inizia con la pubert e va fino
GENITALE Attivit sessuale allet adulta

| ( 
| (   0 $ 2!
L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 60
A 0& A  ! Oiducia vs.
Sfiducia
B 0   A&7! Autonomia vs.
Vergogna e Dubbio
7
$ 0  7&C! Iniziativa vs.
Colpa
D
$ (  C&AB! Industriosit vs.
Inferiorit
E ,  AB&A! Identit vs.
Confusione dei ruoli
C 2     A&7E!
Intimit vs. Isolamento
F 
$ 7E&CG! Generativit vs.
Stagnazione
 ,$ CGH! Integrit vs.
Disperazione

 ( 0  


< !
Le Emozioni- Che cosa sono ed
a che cosa servono ? 61
)I a 
( a"
 & 
i bambini imparano ad avere fiducia o
0& sfiducia nel fatto che chi si occupa di loro
2 
A   risponder ai loro bisogni di base, che
(
 A  ! comprendono il nutrimento, il calore, la
pulizia e il contatto fisico;

0  ,    i bambini imparano ad essere autosuffi-


cienti in molte attivit, fra cui andare in
B   A %   bagno, camminare e parlare o a dubitare
 7 ! - delle proprie capacit;

$ & i bambini vogliono intraprendere molte
     attivit che, a volte, prevaricano i limiti
7
 7  C a  imposti dai genitori, per cui si
! sentono in colpa;


$   i bambini imparano ad essere competenti
 $  e produttivi o si sentono inferiori e
D  C 
 $ incapaci di fare bene qualsiasi cosa;
AA&AB !

 ( 0  


< ! A L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 62
a 
)I ( a"
 & 
,  $  gli adolescenti cercano di rispondere alla
domanda chi sono? e si creano unidentit
E  AA&AB a   sessuale, etnica e professionale oppure sono
 A !    confusi sui ruoli che dovranno interpretare;

  i giovani adulti cercano di formarsi


  $  unacompagnia e una relazione amorosa con
C  A  7E
unaltra persona o si isolano dagli altri;
  
!
 $  $ gli adulti sono produttivi, impegnati in un
lavoro soddisfacente e si costruiscono una
F  7E   famiglia oppure diventano stagnanti e
CG! (  inattivi;
le persone cercano di dare un senso alla loro
,$ vita, in quanto o riescono a vedere la vita
$  come un tutto dotato di significato o si
   CG
-  disperano perch non hanno raggiunto i fini
! che si proponevano o non hanno trovato
risposta a quesiti determinati.

 ( 0  


< ! B L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 63
y 1) - 0  ( &   (6 stadi)
(da 0 a 2 anni)
y 2) - 0  0   (da 2 a 6-7
anni)
y 3) - 0     a 
(da 7 a 12 anni)
y 4) - 0     2  
(Dalladolescenza in poi)

| (   0!


0!
Le Emozioni- Che cosa sono ed
a che cosa servono ? 64
)I 0 
$ a"
il bambino utilizza i sensi e le abilit motorie per esplorare e
relazionarsi con ci che lo circonda, evolvendo gradualmente
Senso- Da 0 a 2 dal sottostadio dei meri riflessi e dell'egocentrismo
1 radicale (l'ambiente esterno e il proprio corpo non sono
motorio anni compresi come entit diverse) a quello dell'inizio
della rappresentazione dell'oggetto e della simbolizzazione;

In questo stadio il bambino in grado di usare i simboli. Un


Preope- Da 2 a 6-7 simbolo un'entit che ne rappresenta un'altra;
2 superato l'egocentrismo radicale del periodo sensomotorio,
ratorio anni permane per un egocentrismo intellettuale, ovvero il punto
di vista delle altre persone non differenziato dal proprio;
Operazioni logiche o principi utilizzati nella soluzione di
Opera- problemi. Il bambino in questo stadio non solo utilizza i
Da 7 a 12 simboli ma in grado di manipolarli in modo logico. In
3 zioni questo periodo l'acquisizione del concetto di reversibilit,
anni
concrete cio che gli effetti di un'operazione possono essere annullati
da un'operazione inversa;

Opera- Da 12 Il bambino riesce a formulare pensieri astratti: si tratta del


cosiddetto pensiero ipotetico dove il bambino non ha bisogno
4 zioni allet di tenere l'oggetto dinanzi a se ma pu ragionare in termini
formali adulta ipotetici.

| (   0!


0! L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 65
y 1) 0 8 (da 0 a 1
anno)
y 2) ( 8
  (da 1 a 2
anni)
y 3) 4  84  ' (da
2 a 3 anni)
y 4) |   (da 3 a 7 anni)
y 5) a  (  (da 7 a 12 anni)
y 6) +  (dalladolescenza
allet adulta)

| 2  (   


; "!
Le Emozioni- Che cosa sono ed
a che cosa servono ? 66
(    
  ;@|4
' AJF7!
Gli esseri umani hanno una tendenza
innata a cercare la vicinanza e il contatto
di uno o pi individui. Egli ha
esplicitamente contrapposto la propria
teoria alla teoria secondo la quale il
legame tra il bambino e la madre nasce
dal soddisfacimento di bisogni.
Questo sistema comportamentale
presente nei mammiferi e in diverse
specie di uccelli ed stato selezionato nel
corso dellevoluzione delle specie.

4*|4K AJGF&
AJGF&AJJG!
1 PREATTACCAMENTO (0-3 MESI):
Il bambino manifesta un interesse per la
voce e il volto umani senza distinguere
ancora una persona dallaltra e mette in
atto una serie di comportamenti di
richiamo che provocano lavvicinamento
delle persone (PIANTO) e mantengono
la vicinanza (SORRISO).

2,( - (%|+00 4 35


4 35!!
2 ATTACCAMENTO IN FORMAZIONE
(3-8 MESI):
Il bambino continua a manifestare
piacere nellinteragire con le persone.
Queste relazioni sono pi intense nei
confronti della madre e delle altre
persone familiari.

2,( - (%|+00 4 35


4 35!!
3 ATTACCAMENTO ERO E PROPRIO:
Con linizio della locomozione il bambino
comincia ad esplorare lambiente ed ha
dei mezzi pi efficaci per mantenere la
vicinanza della madre. Infatti usa la
madre come base sicura per le sue
esplorazioni controllandola con lo
sguardo. Se la mamma si allontana
manifesta ansia da separazione. A
questet pu anche manifestarsi la
paura per lestraneo.

2,( - (%|+00 4 35


4 35!!
4 FORMAZIONE DI UN RAPPORTO
RECIPROCO (da 3 anni in poi):
I progressi nella sfera cognitiva e
linguistica consentono ai bambini di
arricchire la propria rappresentazione
delle figure di attaccamento con delle
idee sempre pi elaborate sui loro
pensieri e i loro desideri

2,( - (%|+00 4 35


4 35!!
J 

   
 

 




!" 
 
 

    

 

   ^    
 
#  
  
 #    #
  $
%&'( )
    
  
 


!' J%**!J% J%+!,')  
 
    
   
 

      

  
$
-    # " 
  
 
 

   .
     #

/  0  


     1
 

 # 


 
$
$2
 
3$' #  
4  


 

  

  
 #
"     #        "

  
 
5

67    
 
  
    
 
   
 
   #  
8

! 
 
   #        
  7


        


 
   


  
$

!          " 7    


  6
 8         9 
   
 #    9
     
 ## 
 $

' 
    
 
   :  
$
+
 
  

 
 :   

  
 
  

 


  
   
; <           

     #

=>   ? #       

 
  
 
     
    
 

  
 
,        
 ? *  
 
   
     
? 

 
  #
 
  
   
#       # 
#  

      #  
 


 # 

   


     


   
 
          ## 
 #   

     
         
       

     #  

 
    
#
 
 ^
        

    
    J1 "    

  
1

 

  7
  

        




    
      
 
  
#   

    
: 
  
 
 #  # 
 $
     
     
   

-            


 
  

         

 
  
 


 
    
   # 
 

-      

    
  



 

  7  
   




 

  
     
 



  
    
   #


 



  

 ##  

 
  
 
#         

    
# $ , 
 



   
 


 
  
   
: 
 
   
#    

   
      


 
       



  
 ###    
 
  

: 

 
    ##  
@   
  
@    
    
  

#    #    


  #  

  

 


  # 

J    

 
 
   

   
 # 

 

 
      #
   
 
1
 A
 
  
  
 
  
 1  
 


  
 
   #
 $
| ,3 " AJF!       
| ,3 "
          
       

=      
   
=      
        
  
(   #     
 

Tipi di attaccamento
^Strange Situation)
y Attaccamento sicuro: permette al
bambino la separazione dalla figura
genitoriale
y Attaccamento evitante: non protesta alla
separazione ma ignora la madre al
ritorno: comportamento evitante avrebbe
la funzione di evitare langoscia spostando
lattenzione lontano dalle informazioni
collegate allabbandono della madre e
portandola insieme alla rabbia
sullambiente circostante.
y Attaccamento ambivalente: protesta
alla separazione e ricerca il contatto al
momento delle riunione, ma langoscia
mescolata a rabbia, la ricerca del
contatto accompagnata dal rifiuto
della consolazione.
y Attaccamento
disorganizzato/disorientato: mancanza
di una strategia coerente per portare a
termine il compito o lesplorazione
iniziata.
' 

 

" 
  J ##  2  

 
 B  
  
  

/

) 
 



 

  #
+
 


 
5 C  ,

 

*    # ,  
 



,  #
   
   
y Assenza di attaccamento
y Attaccamento indiscriminato
y Attaccamento inibito
y Attaccamento aggressivo
y Inversione di ruolo

-   


,,a,
)
0
'(),|$
Questi stili d'attaccamento precoce costituirebbero la base per i futuri schemi operanti
nel comportamento emotivo dell'adulto durante le sue future relazioni intime.

   sono definiti coloro che accettano con facilit l'intimit con
l'altro, di dipendere emotivamente dall'altro e che l'altro dipenda da lui. Non
hanno preoccupazioni di essere abbandonati o altro.

   
 sono coloro che affrontano con difficolt l'intimit con l'altro
sopratutto perch hanno difficolt ad avere fiducia in lui; e ci impedisce di
dipendere emotivamente dall'altro e accettare che l'altro dipenda da lui.

  
   
 'sentono' che l'altro riluttante a stare
loro vicino cos come a loro piacerebbe. L'ansioso resistente perlopi
preoccupato che il/la partner non li ami realmente (o viceversa) e che in un
futuro prossimo decider di non restare accanto a lui (o viceversa). Sono mossi
dalla tentazione di legare e controllare totalmente il/la partner per cercare di
placare la loro insicurezza, ma questo atteggiamento determina il contrario di
quello che vorrebbero ottenere, perch pu spaventare o tenere a distanza gli
altri.
y a a @  
 ! 
y www.cshg.it
y Maestri non si nasce
y -    
y Intelligenza Emotiva (BUR Editore)
y @ 3  
y Formae Mentis (Feltrinelli Editore)

'  


1) Aiutare i bambini a diventare consapevoli delle
proprie emozioni, riconoscendole ed imparando
a dare loro un nome;
B!        
che provano;
7! (        
    , usando la parola al posto
degli agiti;
D! ,        
  ;
E! 2     "      
    .

 "   $    L'Intelligenza Emotiva -


Possiamo imparare a
svilupparla? 88
A! | $     $ con cui le
emozioni si possono manifestare;
B! | $    "   
  le medesime situazioni possono suscitare
emozioni differenti;
7! | $         
;
D! |  , la capacit di percepire e comprendere i
sentimenti dellaltro;
E! |     , la capacit di gestire le proprie
emozioni (ad es. la rabbia), in modo che siano
adeguate alle circostanze.

,$ "   


 "  L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 89
y Si chiede a ciascun bambino di esprimere il
proprio vissuto emotivo attraverso un colore,
un animale o un personaggio famoso (dei
fumetti, delle fiabe, dei cartoni animati,
ecc.).
y a   X rovate a dirmi come vi sentite
paragonando il vostro stato danimo con
quello di un personaggio delle favole, dei
fumetti o dei cartoni, specificando in quale
situazione si trova.

(      6    


    L
    L L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 90
y Costruiamo assieme ai bambini un orologio con
lancette mobili dove al posto delle ore compaiono
delle piccole facce che indicano emozioni differenti;
y Sul quadrante si lascer uno spazio vuoto al quale i
bambini potranno far corrispondere unaltra
emozione, diversa da quelle indicate;
y I bambini si siedono in cerchio e ad ognuno, a
turno, si chiede di alzarsi e di posizionare le
lancette dellorologio sullemozione che corrisponde
al proprio vissuto (quella predominante in quel
momento).

|        L'Intelligenza Emotiva -


Possiamo imparare a
svilupparla? 91
y Con una palla, ci si dispone in cerchio con i bambini, restando in
piedi;
y Il gioco prevede pi giri e consiste nello scambiarsi velocemente
la palla accompagnando il passaggio pronunciando il proprio
nome o quello della persona a cui si passa la palla, esprimendo
poi dei desideri, delle intenzioni di dono o dei vissuti :
y 1) X LM (espressione di desiderio) (un piccolo dono, tipo un
gelato, un bacio, ecc. oppure una cosa grande, come la serenit
in famiglia, la pace nel mondo,ecc.)
y 2) X  M (immaginando di avere una bacchetta magica e di
fare un dono al destinatario della palla);
y 3) X   LM (con lespressione di un sentimento, di un
vissuto).
y Il gioco contribuisce a creare un clima di partecipazione emotiva e
di condivisione allinterno del gruppo.

     L'Intelligenza Emotiva -


Possiamo imparare a
svilupparla? 92
y Si distribuisce ad ogni bambino un foglio da
disegno bianco, mettendogli a disposizione dei
colori;
y a   X ensate a ci che vi rende felici e
provate a disegnarlo su questo foglio. Non vi
preoccupate di come verr il disegno, la cosa
importante che ciascuno di voi disegni per
come capace ci che lo rende felice. Quando
avete terminato, date un titolo al vostro
disegno.
y Lo stesso si pu chiedere per altre emozioni, in
particolare la tristezza, la paura e la rabbia.

-    L
-    L L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 93
y Si invitano i bambini a disporsi in cerchio e si
chiede loro, a turno e seguendo il giro in senso
orario, di completare la frase : XIo sono felice
quando, raccontando un episodio specifico
della loro vita;
y Si fanno poi altri giri (indicativamente tre) per
esplorare altre emozioni, quali la tristezza, la
paura e la rabbia;
y Nella scelta delle emozioni si pu tener conto dei
vissuti avvertiti come maggiormente presenti o
problematici nel gruppo.

+6 6 6    L


+6 6 6    L L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 94
y Ci si dispone in cerchio con i bambini e si suggerisce loro a turno,
con lausilio di cartoncini che riportano una rappresentazione
dellemozione da mimare, unemozione che ogni bambino dovr
poi mimare ai compagni, aiutandosi con lespressione del viso e
con gli atteggiamenti corporei;
y Il gruppo, dovr indovinare di quale emozione si tratta;
y Inizialmente, pu essere linsegnante ad iniziare, mimando le
emozioni pi semplici da comprendere e da esprimere (rabbia,
felicit, paura e tristezza);
y Man mano che lattivit procede, si pu lavorare sulle diverse
sfumature delle emozioni (la furia, la disperazione, lentusiasmo,
ecc.), centrando la discussione successiva sui sentimenti pi
difficili da esprimere o da individuare negli altri.

 "    


         
L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 95
y Si raccolgono alcune riviste, giornali o altro materiale, contenenti
illustrazioni di volti o atteggiamenti fisici sottostanti ad emozioni diverse e
le si mostra una per una ai bambini, chiedendo loro di dare un nome
allemozione che appartiene a ciascuna figura o personaggio
rappresentato. Le diverse illustrazioni vanno poi incollate su un cartellone
trascrivendo vicino a ciascuna il nome delle emozioni riferite dal gruppo;
y Non importa se allo stesso personaggio vengono attribuite emozioni
diverse, importante invece che i bambini indichino da quali particolari
dellespressione facciale o corporea hanno riconosciuto una certa
emozione;
y Si possono poi far riflettere i bambini sul fatto che abbiano provato le
emozioni indicate, in che occasione, ecc.;
y Si pu anche chiedere ai bambini di cercare di spiegare perch i
personaggi rappresentati provino le emozioni che sono state indicate e se
ricordano episodi della loro vita nella quale si sono trovati nelle stesse loro
condizioni.

 "    


          
L'Intelligenza Emotiva -
Possiamo imparare a
svilupparla? 96