Sei sulla pagina 1di 47

Modulo di

Antropologia culturale (M-DEA/01)

www.fareantropologia.it
La ricerca sul campo e la scrittura
etnografica
LOttocento e lantropologia da
tavolino
Separazione netta tra il ruolo del teorico
comparativista e quello degli osservatori e
raccoglitori di fatti
Il lavoro di comparazione svolto su fonti
prodotte da dilettanti, come missionari,
ufficiali coloniali, commercianti, viaggiatori;
inoltre il materiale etnologico affiancato a
fonti classiche e folkloriche
Edward Burnett Tylor (1832-
1917)
Sir James G. Frazer (1854-
1941)
The Golden Bough
Lewis Henri Morgan (1818-
1881)
Notes and Queries
I fatti e la teoria
Es. dal Ramo doro :
Si suppone comunemente che lanima esca dalle
aperture naturali del corpo, specialmente dalla bocca e
dalle narici. Cos, qualche volta, nel Celebes attaccano
degli ami da pesca al naso di un malato, allombelico e ai
piedi, cosicch se lanima tentasse di sfuggire sarebbe
presa allamo e vi rimarrebbe attaccata. Un Turik del
fiume Baran del Borneo rifiut di separarsi da certe
pietre a forma di gancio perch esse, per cos dire, gli
agganciavano lanima al corpo e impedivano alla sua
parte spirituale di staccarsi da quella materiale. (Frazer
1922, p. 283).
La tenda di Malinowski
Argonauti del Pacifico
Occidentale (1922)

Osservazione partecipante
Teoria e descrizione
Approccio olistico
Scrittura monografica
Malinowski alle Trobriand
Imbarcazione Kula
Oggetti preziosi Kula
Let doro della monografia
realista
Modello standard di fieldwork
Aspetti soggettivi e oggettivi della ricerca
Il problema di Malinowski:
come trasformare unesperienza personale
in conoscenza oggettiva?
Le caratteristiche della scrittura realista:
Impersonalit, visualismo, presente
etnografico (allocronia)
Margaret Mead a Samoa
Il dibattito Mead-Freeman
Margaret Mead (1901-1978): Samoa come societ
non repressiva, non violenta e non competitiva,
che non crea nevrosi
Derek Freeman (1916-2001): Samoa come societ
autoritaria, repressiva e violenta.
Come stabilire loggettivit della descrizione
etnografica?
Da cosa dipende il diverso sguardo dei due
studiosi?
Quali differenti tecniche di rappresentazione
utilizzano?
Edward E. Evans-Pritchard
(1902-1973)
1937: Stregoneria, oracoli e magia tra gli
Azande

1940: I Nuer: unanarchia ordinata


Evans-Pritchard 1928 tra gli
Azande
Evans-Pritchard ad Oxford
I Nuer
1. Linteress per il bestiame
2. Lecologia
3. Il tempo e lo spazio
4. Il sistema politico
5. Il sistema di lignaggio
6. Il sistema delle classi det
Luso dei grafici
Particolarismo
- Polemiche di Boas contro la comparazione
- Funzionalismo: comparare interi sistemi e
non singoli tratti culturali
- Radcliffe-Brown: distinzione tra etnografia
descrittiva e antropologia comparativa e
teorica
- Il ritorno della comparazione su larga
scala: George Murdock e il progetto
Human Relations Area Files
Tradizione minoritarie
Francia: Da Mauss a Griaule
1931-33 Missione Dakar-Gibuti
Marcel Griaule (1898-1956), studia i Dogon del
Mali Dieu deau (1948) etnografia come
iniziazione
Michel Leiris (1901-1990), LAfrique fantme
La museografia (il museo del Trocadero) e
linfluenza dellarte africana sulle avanguardie
Levi-Strauss, Tristes tropiques (1955)
La missione Dakar-Gibuti
Marcel Griaule tra i Dogon
Marcel Griaule
Ogotemmeli
Arnold Van Gennep (1873-
1957)
Vladimir Propp (1895-1970)
Claude Lvi-Strauss (1908-
2009)
Ernesto De Martino (1908-1965)
De Martino e il tarantismo
La decolonizzazione
Gli antropologi espulsi dal campo
Frantz Fanon (1925-1961), I dannati della
terra
Modalit diverse del fare ricerca
La svolta riflessiva e la riscoperta del
Diario di Malinowski
Writing Culture (1986)
Le poetiche e le politiche delletnografia
Le forme dellautorit etnografica (James
Clifford)
Etnografie sperimentali (narrative,
dialogiche, polifoniche)
Le esperienze straordinarie
Prospettive attuali della ricerca
antropologica
Il ritorno a casa dellantropologia
La cultura non coincide pi con il territorio:
etnografie multisituate (George E. Marcus)
Ricerca pura ed applicata