Sei sulla pagina 1di 132

COOL!

9 OGGETTI CHE OGNI RUNNER VORREBBE AVERE

RUNNERSWORLD.IT DICEMBRE 2017

FORMA
EASY RUN
Motivato e resistente
se usi bene la mente

PERFETTA STAI AL CALDO


Il miglior
equipment

ANCHE IN per sfidare


il freddo

INVERNO
Gli allenamenti giusti SARA
GALIMBERTI,
per non perdere sprint isico da modella
e motore

nella stagione fredda da top runner

PREVENZIONE
INFORTUNI RW CONSIGLIA

6 ESERCIZI TEST
PER VALUTARE
VACANZE
(DI CORSA)
LA TUA SIMMETRIA
DI NATALE
EDITOR'S CHOICE 2017 ZUCCHERI
La scarpa dell'anno ... OVUNQUE
Scoprilo a pagina 86 Come consumarli
in modo corretto
NEW YORK DIGITAL
Ecco perch la maratona MENSILE - ANNO 12 - NUMERO 12
ISSN 1827-2045 p.i. 28/11/2017
5,50
pi famosa del mondo in Italia

anche la pi social L A R I V I STA D E L L A C O R S A P I L E T TA A L M O N D O


follow us on
EDITORIALE

GUARDA
come di consueto, sulla distanza, cos che
potevo decidere di accorciarla quanto
volevo, considerato anche lincipiente
raffreddore. La Bridgestone Run, che
questanno era alla sua prima edizione,

COME PIOVE
infatti una corsa non competitiva gratu-
ita, cio senza quota discrizione, che ha
lobiettivo di far correre quanta pi strada
possibile a quanta pi gente possibile per
devolvere poi per una lodevole iniziativa
benefica una cifra per ogni chilometro
percorso (nella fattispecie su un circuito
di un chilometro e mezzo nello splendido
centro storico di Reggio). Non importan-
te, cio, correre forte una distanza presta-
bilita, ma andare pi lungo che si pu.
Nonostante le pessime previsioni meteo
eravamo tanti, un migliaio abbondante e
davvero di tutte le et. E anche quando la
La pioggia diventata torrenziale nessuno

C
CON I PARCHEGGI SONO UN MAGO.
stessa fortuna non mi assiste invece con ha voluto tirarsi indietro troppo presto. Il
qualsivoglia lotteria. Di contro me la cavo clima positivo che si respirava, alimentato
anche molto bene col tempo atmosferico, costantemente dagli interventi motivanti
nel senso che diicilmente mi trovo a do- del bravissimo speaker Luca Dalla Porta,
ver subire situazioni meteorologiche par- imponeva di andare avanti a oltranza. La
ticolarmente avverse: alla fine la sfango diicolt, insomma, ha fatto crescere la
sempre, con ritardi, se non addirittura cla- volont di essere solidali.
morose smentite, sulle previsioni tragiche Ho fatto la mia parte correndo pi chi-
di operatori anche tra i pi attendibili. Ma lometri che potevo, ma quando Corrado
poich impossibile che ti vada sempre ed io ci siamo fermati erano ancora tanti
bene, domenica 5 novembre mi sono fatto i runners che, incuranti dellacqua, conti-
la corsa pi bagnata degli ultimi dieci anni nuavano a inanellare giri. Unesperienza
(ma forse anche di pi). davvero unica, un calore impensabile in
Per lorario di partenza della Bridge- quella nuvola dumidit. E a riprova del
stone Run a Reggio Emilia, non cera sito detto che fare del bene fa bene anche a
di forecast che non desse pioggia, anche chi lo fa, alla fine tutta quellacqua mi ha
pesante, ma ho davvero confidato che il anche stroncato il rafreddore.
cielo tenesse fino a fine manifestazione,
prevista intorno a mezzogiorno. E ho MARCO MARCHEI
creduto cos tanto alla mia buona stella IL DIRETTORE
che, nonostante fossi attrezzato per le-
ventualit di prendere lacqua, e visto che
a cinque minuti dallora fatidica non era
caduta neanche una goccia, ho riposto il
cappellino con visiera che avrebbe dovuto
riparare gli occhiali (dice il coach Massini
che se li usi di frequente devi tenerli anche
in gara) e non ho voluto rinunciare alla
maglietta con le maniche lunghe (quando
mai!). Molto pi accorto stato invece il
mio compagno di corsa, storico contribu-
tor di questa rivista, Corrado Montrasi
(vedi la foto).
La pioggia cominciata a venir gi co-
piosa, con una sconcertante puntualit,
subito dopo il colpo di pistola. Mi sono
dato dellidiota, ma mi sono consolato pen-
sando che la manifestazione era articolata
sul tempo (quello cronometrico) anzich,

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 1


SOMMARIO
56
SPECCHIO SPECCHIO
Far lavorare ciascun muscolo
come gli altri il segreto
per prevenire gli infortuni e
migliorare le tue prestazioni.
DI ASHLEY MATEO

65
LA TERRA CONNESSA
New York Marathon: mitica,
sognata, ambitissima e...
straordinariamente social.
DI D. MARCHINI, R. PALAZZOLO
E C. PICCINOTTI

80
SEMPRE VELOCI
Scopri perch non puoi
abbandonare gli allenamenti
veloci anche in inverno
e quali sono i lavori
per te pi strategici.
DI FULVIO MASSINI

91
SE VUOI ESSERE COOL
Innovazione, stile, classe.
Questi 9 prodotti possono
rendere la tua corsa pi
piacevole e pi trendy...
DI MAX GRASSI
S A R A G A L I M B E R T I F OTO G R A FATA DA G U I D O D E B O R TO L I . M A K E- U P A R T I S T G I O R G I A PA LVA R I N I

96
RUN THIS COUNTRY
Alla scoperta di Baia di Chia
nel Sud della Sardegna, un
paradiso per i runners.
DI IRENE RIGHETTI

IN COPERTINA

Cool! Nove oggetti ............ 91

45
Forma perfetta ................ 80

SARA GALIMBERTI
Si pu essere bellissime e aver voglia di correre forte?
Prevenzione infortuni ...... 56
Editors Choice 2017 ........ 86
New York digital .............. 65
Easy Run ......................... 28
Stai al caldo .....................32
S, si pu. Prendi Sara... RW consiglia ..................103
DI PAOLO MARABINI Zuccheri ovunque ........... 30

FOTO DI COPERTINA DI GUIDO DE BORTOLI DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 3


SOMMARIO

26
1 Editoriale 38 Controdecalogo
Influenza, bruciore di
8 Lettere
gola, raffreddore: se hai
10 Inside la febbre non fare cos.
DI SERGIO MIGLIORINI
12 The Loop
40 Liniziativa
16 Incrocio
La Fidal ha istituito
18 Lanno dalla A alla Z un riconoscimento
20 Numeri per i centri urbani che
facilitano la pratica 86
103 RW Consiglia della corsa.
109 Calendario gare 42 Chiedi a RW
La risposta a qualsiasi
125 RW Promotion
domanda. Meglio che
126 RW Report su internet!

HUMAN RACE

PERSONAL BEST 48 The Storyteller


Lincredibile vicenda
di Henry Rono che
anneg nellalcol
24 Training e risorse.
Come rendere il tuo
allenamento sul tapis
DI MARCO TAROZZI
32
roulant pi stimolante. 50 Lifestyle
DI M. NICOLE NAZZARO La pioggia, una bella
26 Mind + Body complicazione se
Sfrutta la tua resilienza non sei abituato.
per evitare gli infortuni e DI FABIO ROSSI
tornare a correre prima.
DI CINDY KUZMA 52 Free Zone
Monaco di baviera
28 Easy Run
e la sua fantastica
Rimani motivato anche
maratona.
quando la corsa diventa
DI PIERCARLO PIROVANO
faticosa.
DI JEFF GALLOWAY
54 LibriInCorsa
30 Nutrition Francesco Panetta
Ecco come tenere sotto si racconta nella sua
controllo gli zuccheri bella autobiograia.
aggiunti. DI MARIA TERESA STASOLLA
DI KELLY BASTONE

32 Gear
Accessori caldi, comodi IO SONO 103
e cool per correre
in inverno. UN RUNNER
DI MICOL RAMUNDO

36 Gear Test
128 Luca Bacherotti
Suunto Spartan Trainer
Il running ad alto
Wrist HR.
volume dellAD
DI RICCARDO DE GAETANO
di Asics Italia.

4 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


I nostri ESPERTI
runnersworld@edisport.it www.runnersworld.it
Direttore responsabile
MARCO MARCHEI
marco.marchei@edisport.it
Direttore Editoriale Wellness Area
VITTORIO NAVA
D Hanno collaborato
KELLY BASTONE, GIULIA CANNARELLA, RICCARDO
DE GAETANO, JEFF GALLOWAY, ALEX HUTCHINSON,
CINDY KUZMA, PAOLO MARABINI, DARIO MARCHINI,
FULVIO MASSINI, ASHLEY MATEO, SERGIO
Prof. RODOLFO
TAVANA
Coordinatore
Prof. FULVIO
MASSINI
Coordinatore
vittorio.nava@edisport.it Cosa MIGLIORINI, GIOVANNI L. MONTAGNANI, CORRADO scientifico tecnico
In Redazione chiederai MONTRASI, M. NICOLE NAZZARO, ROSARIO
MAX GRASSI (Caposervizio) a Babbo PALAZZOLO, CRISTINA PICCINOTTI, PIERCARLO
max.grassi@edisport.it
MAGDA MAIOCCHI (Responsabile Tecnica)
Natale ? PIROVANO, MICOL RAMUNDO, IRENE RIGHETTI,
FABIO ROSSI, MARIA TERESA STASOLLA,
magda.maiocchi@edisport.it MARCO TAROZZI

Servizio grafico
MARIA CELICO
Sabrina Brambilla
Patrizia Civati
21 K
Fotografie
PIERLUIGI BENINI, GUIDO DE BORTOLI, RICCARDO
DE GAETANO, MITCH MANDEL, RYAN OLSZEWSKI,
DAN SAELINGER/TRUNK ARCHIVE, MATT RAINEY
Dott. SERGIO
MIGLIORINI
Medico
dello sport
Prof. ANDREA
MOLINA
Preparatore
atletico
Vincenzo Palmieri Una bella mezza
e traumatologo
Tamara Vigan maratona sotto
le due ore
Barbara Zaltieri lllustrazioni
Direttore di Produzione MICHELE MARCONI, RAMI NIEMI
PAOLO CIONTI
Traduzioni
Coordinamento tecnico
SILVIA DELLI ZOTTI
ALBERTO ORIGGI, LORENZO PUCCII

Direttore dei sistemi informativi


FRANCESCO FORTE
Dott. LUCA Dott. ANDREA
Un po di iato in GATTESCHI COLOMBO
pi. Mi farebbe Medico
molto comodo
Non dire che non sai correre. Psicologo
dello sport, dello sport
D che non sai come correre. nutrizionista
Allora non avrai pi alibi.
Respira profondo. E lasciati ispirare.
Special CONTRIBUTORS


Una settimana
di vacanza vera.
Stampa
Senza computer ARTI GRAFICHE BOCCIA spa
e senza telefono Via Tiberio Claudio Felice, 7 - 84131
Salerno SILVIO MICOL
Distributore OMODEO RAMUNDO
SO.DI.P. Iniziative speciali Triathlon
VIA BETTOLA,18 20092 CINISELLO
BALSAMO (MI) TEL. 02-660301
Distributore per lestero
RODALE INTERNATIONAL SO.DI.P SPA
VIA BETTOLA, 18 20092 CINISELLO
Angela Kim
BALSAMO (MI)
EXECUTIVE DIRECTOR OF GLOBAL DEVELOPMENT TEL. 02-66030400 - FAX 02-66030269
AND LICENSING
Veronika Taylor
E-MAIL: SIES@SIESNET.IT
Poste Italiane Spa - Sped. in abb. post. - DL 353/2003 ROSARIO GIULIANO
Un reportage (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art. 1 comma 1, S/NA
EDITORIAL DIRECTOR fotograico PALAZZOLO ORLANDO
Registrazione del Tribunale di Milano n. 840 del
in una 31/10/2005 Registrazione al R.O.C. n.22796
Running Shoes 43 chilometro
Tara Swansen
trasferta carica
DIRECTOR OF GLOBAL MARKETING davventura
Erica Mazzucato EDISPORT EDITORIALE Srl
GLOBAL MARKETING AND DEVELOPMENT ASSISTANT Via Don Luigi Sturzo, 7 - 20016 Pero (MI) Tel.
+39.02.380851 Fax +39.02.38010393
Natanya Van Heerden
www.edisport.it
CONTENT AND EDITORIAL ANALYST
Amministratore unico
PIERO BACCHETTI
Copyright 2017 Edisport Editoriale S.r.l. - Milano. CORRADO IRENE
Runners World nel mondo Tutti i diritti di propriet letteraria e artistica riservati. MONTRASI RIGHETTI
I Direttori: America Latina Cesar Perez Cota, Manoscritti e foto, anche se non pubblicati, non Impronta da runner D Run
vengono restituiti.
Argentina German Pittelli, Australia Lisa Holmes, 2012 Rodale Inc. Tutti i diritti riservati. Pubblicato su
Brasile Andrea Estevam, Cina Yan Yi, Francia Un guinzaglio Licenza di Rodale Inc.
Guillaume Depasse, Germania Martin Gruening,
da Canicross per La riproduzione in qualsiasi modo, in qualsiasi lingua,
correre con Ins, per intero o in parte, proibita senza preventivo
Italia Marco Marchei Norvegia Elvind Bye, la mia compagna permesso scritto.
Olanda Oliver Heimel, Polonia Marek Dudzinski, di training
preferita
Regno Unito Andy Dixon, Sudafrica Mike Finch,
Spagna Alejandro Calabuig, Svezia Stefan Larsen,
DARIO RICCARDO
Turchia Fatih Buyukbayrak, Ungheria Mate Psztor,
MARCHINI DE GAETANO
Usa Betty Wong Ortiz. LA TROVI ANCHE SU Web Contributor Trail

6 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017 Runners World: Per parlare con la redazione chiama lo 02 - 380 85 320.
ACTIVITY KEY LAND ROVER

PERCH CI SONO
DOMANDE PI
INTERESSANTI DI E ORA
DOVE METTO LE CHIAVI?.

Scopri lActivity Key Land Rover. Il braccialetto robusto


e waterproof che ti libera dal pensiero delle chiavi:
lasciale allinterno dellauto, indossa lActivity Key,
e potrai aprire e chiudere la tua Nuova Discovery
in un gesto, con la massima comodit. Cos potrai
concentrarti solo sul tuo sport preferito.
landrover.it

Consumi Ciclo Combinato da 6,2 a 10,9 l/100 km. Emissioni CO2 da 163 a 254 g/km.
Scopri le soluzioni dacquisto personalizzate di LAND ROVER FINANCIAL SERVICES. Land Rover consiglia Castrol Edge Professional.
LE LETTERE E BRAVO
FRANCESCO!
Tante le ragioni per correre. Ma bisogna anche saperle raccontare. In occasione della
Come negli scritti dei nostri lettori e in particolare nella RW Letter. terza edizione della
Ecoultramarathon
Scorrendo con il Liri,
CORRERE LA VITA una corsa lunga un
Hai iniziato a correre, mano nella mano di tuo padre e di tua madre. Poi, da solo e sorridente, fiume, lASD Scorrendo
hai fatto le prime corsette nelle stanze di casa tua. Sei caduto ma ti sei sempre rialzato. con il Liri ha indetto un
Poi arrivato il momento delle competizioni, quando il tuo cuore cominciava a provare i Concorso Nazionale
primi amori. Il ritmo del cuore il ritmo della vita. Anni di tecnica e di campioni, cronometri Giornalistico e Letterario,
e paragoni. Da adulto la corsa diventata il tuo spazio interiore. Corri con passione e rabbia, riservato a studenti di
tristezza e gioia; confondi le lacrime con il sudore. Bruci grassi e delusioni, stress e scuole secondarie di
umiliazioni. La mente si rigenera a ogni respiro e lanima si allena a trasformare il dolore primo e secondo grado di
in energia. Sulle colline, con i muscoli induriti, ti apri a sogni e traguardi nuovi, mentre tutta Italia, che rientrava
dallalto ammiri lo spettacolo del mondo. Ritagli il tempo alla sera e al mattino, i tuoi passi tra le attivit di un ampio
sono come preghiere rubate e silenziose. Quando senti qualcuno accanto capisci che programma culturale
persino facile andare oltre te stesso. Non hai fallito, ancora tutto in discussione! Quando ruotante attorno alla gara
raggiungi il tuo limite in una gara ancora la mano di tuo padre e di tua madre che cerchi podistica Scorrendo con
e che vorresti ti portasse fino alla fine. E quando passi il traguardo e hai dato il meglio di te, il Liri, 65 km da
con qualche parte dolorante, vorresti che quella gioia privata, quella soddisfazione serena, Cappadocia (AQ) a Isola
riempisse il cuore degli amori degli anni delle competizioni. del Liri (FR). Il bando del
MARCO CRESCENZI, Cassino (FR) concorso, patrocinato
anche da Runners
Lo scritto originale del nostro lettore frusinate sulle diverse fasi della World, prevedeva
vita del runner e sulle motivazioni che lo spingono a correre, era la pubblicazione sulla
sincopato, scandito come una poesia, ma stato apprezzato anche nostra rivista del miglior
tradotto in prosa. E premiato dalla Redazione, che gli assegna elaborato della sezione
il paio di Mizuno Sky assegnato alla migliore lettera del mese. giornalistica, presieduta
dal nostro direttore
Marco Marchei.
PASSI SULLA NEVE in una di quelle bolle di vetro Come un matto correvo Ecco, dunque,
Tutto quel bianco che piene di corpuscoli bianchi, perfino nella canicola estiva, il testo del vincitore,
annulla ogni spigolo ha la di quelle che, quando le nuotando nel mio stesso Francesco Pessia,
sorprendente capacit capovolgi in mano, parte sudore, in una luce di Isola del Liri,
dimpedire di staccare gli la nevicata sul piccolo abbacinante, su una torrida attualmente al liceo
occhi dal paesaggio. Rompe paesaggio immobile. striscia dasfalto che tremava scientifico Leonardo da
ogni routine, impone il suo MARGHERITA TRUA, Pineto (TE) allorizzonte, in un assordante Vinci di Sora, premiato
silenzio, restituisce alla mente concerto di cicale: ero felice. durante la cerimonia
spazi che credeva perduti VOGLIA DI RITORNO La corsa non era uno sport. ufficiale, tenutasi a Sora
nellinfanzia. I fiocchi che La felicit era correre allalba, presso lIIS Vincenzo
Era uno strumento di ricerca
scendono ho letto una volta lungo il torrente, il mio cuore Simoncelli, condotta
dal valore inestimabile,
in un libro sono come allunisono col suo; amavo magistralmente
un mezzo portentoso per
i pensieri di chi li guarda: aggredire il sentiero e dallavvocato
si mescolano e si posano esplorare lo spazio, fuori
arrampicarmi tra i castagni, e dentro di me. Ero felice Debora Bovenga.
lentamente luno sullaltro
nelle orecchie il risveglio del come un bambino con un
mentre il tempo passa e il
bosco e il mio fiato accelerato; pallone nuovo. E invece no.
tempo stesso poi, pian piano,
osservavo adorante le pigre Uninfiammazione alla fascia SCORRENDO CON IL LIRI,
li canceller. E pensare che mi
valli, ancora raggomitolate plantare si messa in mezzo, UN FIUME DI EMOZIONI
pareva cos strana lidea di
nella nebbia... e poi giocavo Domenica 10 settembre si
correre sulla neve. Quasi mi tra me e la felicit. Niente pi
con la gravit e mi lasciavo disputata la terza edizione
sentivo in colpa allidea corsa da quattro lunghissimi
cadere dallaltra parte, della Ecoultramarathon -
di poter rompere quel silenzio mesi. Il piede mi fa male
verso di loro, per svegliarle. Scorrendo con il Liri, in una
magico col rumore dei miei anche solo per passeggiare
Io ero sveglio. La felicit
passi. La magia, invece, pi venti minuti. Mi sento perso. splendida cornice
era condividere la corsa,
forte del rumore e sentivo Posso solo pensarla, la corsa, naturalistica. Lungo le sponde
mischiato a migliaia
solo il mio respiro cadenzato e con nostalgia, come del fiume Liri, uno dei pi
di appassionati, e soffrire
assieme allo scricchiolio un vecchio la giovinezza. lunghi corsi dacqua del centro
e ridere ed esultare con loro,
ovattato della neve Ma non posso rinunciare. Italia, si corsa una delle
e trascinarmi stremato negli
ghiacciata. Se chiudo gli Correre era troppo bello. prove podistiche pi rinomate
ultimi metri sorretto da due ali
occhi sono ancora l, dove Non so quando, ma della nostra zona, una gara di
di folla, un tappeto rosso sotto
il mondo accanto lo sentivo ritorner. 65 chilometri, lEco-
i piedi e la vocina di Giulia
appena, come fossi immersa UltraMarathon, che ha
che urlava Dai! Dai pap!. ROBERTO ROSSI, via e-mail

8 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


coinvolto ben quindici paesi: paese nel quale aveva poi superare i confini della
Cappadocia, Castellafiume, soggiornato nellestate del regione e attraversare il
Capistrello, Canistro, Civitella 1889. Partendo dalle alte Lazio, unirsi al Gari,
Roveto, Civita dAntino, montagne di questo splendido prendendo il nome
Morino, San Vincenzo Valle borgo, nel corso della gara i di Garigliano e
Roveto, Balsorano, Arpino, podisti hanno avuto modo di infine sfociare
Minturno, Aquino, Sora, attraversare e scoprire nelle acque del
Castrocielo e Isola del Liri. bellezze e paesaggi come: il Mar Tirreno. Ed
Levento, patrocinato dal Coni paese di Canistro, noto per le proprio il Liri il
e dallUnesco, stato anche terme, lacqua oligominerale e fiume che
per questanno levento i castagneti; la riserva naturale Dante
cardine intorno al quale di Zompo lo Schioppo, situata menziona
hanno ruotato molte altre a Morino, tra le varie distese per ben due
manifestazioni, alcune derba della valle di Roveto, in volte nel Purgatorio
organizzate dalle scuole e dai un verdissimo territorio chiamandolo Verde: Or le
comuni dei paesi patrocinanti. montano nella congiunzione bagna la pioggia e move il
Lidea di una corsa a piedi che tra i monti Simbruini, Cantari vento di fuor dal regno, quasi SCRIVICI
percorresse tutta la Valle di ed Ernici (grande lemozione lungo l Verde, dove le
Roveto e la Valle del Liri, con derivante dalla visione della trasmut a lume spento. I
un dislivello a scendere di cascata che d il nome alla podisti hanno poi attraversato Fai sentire la tua voce di
oltre 800 metri, nata da riserva; lacqua sgorga infatti la ridente e antica citt di runner. Puoi aggiudicarti
Sora, fondata dai Volsci, poi un omaggio speciale. Ogni
alcuni amici podisti che erano da una ripida parete calcarea
mese, infatti, Runners World
soliti recarsi in pellegrinaggio con un salto di oltre ottanta occupata dai Sanniti e in
pubblica la lettera che
al santuario della Santissima metri, formando la cascata seguito diventata colonia e pi riesce a trasmettere la
Trinit di Vallepietra, costruito naturale pi alta municipio romano. Sullantico passione per il running, i suoi
in una grotta naturale sul dellAppennino); il castello centro storico, ricco di palazzi valori positivi, le sensazioni
monte Autore. Piccolomini di Balsorano che nobiliari e di splendide chiese, provate correndo. Gli scritti
in parte sopravvissuto al non dovrebbero superare le
La gara ha avuto inizio alle svetta sulla sommit di
1.000 battute, spazi inclusi. .
10.30 nella Marsica, un unaltura in procinto della terremoto del 1915, svetta il
monte dedicato ai santi Casto Allautore della RW Letter
territorio particolarmente Valle Roveto, risalente al XV
che sar pubblicata sul
affascinante sia dal punto di secolo e in buono stato di e Cassio, sul quale sono
numero di gennaio 2018,
vista storico che naturalistico conservazione, con pianta ancora visibili le rovine di una scelta a insindacabile giudizio
e che ha da sempre ispirato pentagonale e torri circolari roccaforte, detta di San Casto della Redazione, Runners
scrittori e poeti di tutto il agli angoli. Proseguendo, oppure Rocca Sorella, World assegner un paio
mondo, come Alexandre sono entrati nella splendida raggiungibile solo a piedi. di Saucony Triumph Iso 4
Proseguendo verso Isola del con felpa abbinata. Il
Dumas, famoso autore de I valle del Liri, che deve il suo
nuovissimo modello, proposto
Tre Moschettieri, e Gabriele nome al fiume che nasce dal Liri, gli atleti hanno potuto
in anticipo sulla collezione
dAnnunzio, che nella sua Monte Camiciola, celebre ammirare la splendida spring/summer 2018, in
tragedia La fiaccola sotto il cima della frazione di Abbazia di San Domenico, promozione natalizia, per
moggio, cita Cappadocia, Cappadocia, in Abruzzo, per fondata nellanno 1011 da San loccasione in abbinata con
Domenico Abate, ubicata alla la felpa altrettanto esclusiva
confluenza dei fiumi Fibreno perch Limited Edition e sar
nei migliori negozi di running
e Liri ed eretta sulle rovine
dalla prima settimana di questo
della villa natale di Marco mese di dicembre.
Tullio Cicerone.
Il traguardo stato infine
tagliato a Isola del Liri, stato un grande centro
cittadina sorta intorno industriale, in cui sorsero
allanno 1000, denominata nel numerose cartiere e lanifici
medioevo Insula filiorum che sfruttavano la forza
Petri e in seguito Isola dellacqua, tanto da essere
presso Sora. La parte pi definito la Manchester del
antica, cio Isola Inferiore, Napoletano. La sola acqua
sorge fra i due rami del Liri i laveva resa una piccola
quali scendono formando potenza industriale.
cascate di straordinaria Grande stato lentusiasmo
bellezza. La pi imponente dei partecipanti che,
la Cascata Grande, detta nonostante la stanchezza,
Cascata Verticale, alta 27 hanno manifestato la loro
metri, accanto alla quale soddisfazione per aver portato
LA CARTOLINA possibile ammirare il a termine una gara cos
Saluti dal notaio Gianluca Eleuteri impegnato nella suggestivo castello impegnativa dal punto di vista
Corsa da Re a Venaria Reale, alle porte di Torino, con gli Boncompagni-Viscogliosi. Fin fisico, ma allo stesso tempo
splendidi giardini e la Reggia sullo sfondo. dallOttocento questo paese emozionante.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 9


INSIDE

PASSO BRANCHINO,
ALPI OROBIE
IL RUNNER
Riccardo De Gaetano

LA LOCATION
Il pizzo Arera si trova nelle alpi
Orobie, nellalta bergamasca,
sulla cresta che divide la
Val Brembana dalla Val Seriana.
La vetta tocca i 2.512 metri
di quota ed raggiungibile
tramite diversi itinerari.
Qui si in prossimit del
passo Branchino, un valico
raggiungibile dalla Val Seriana
partendo da Valcanale e
passando dal rifugio Alpe
Corte, oppure lasciando lauto a
Roncobello, nella valle opposta.
Il lago Branchino, appena sotto,
una meta turistica molto
frequentata nella bella stagione
e il suggestivo sentiero
dei iori, che lo collega al
rifugio Capanna 2000, un
percorso irrinunciabile per
gli escursionisti di tutti i livelli.

A PASSO DI CORSA
Le Orobie propongono
percorsi molto impegnativi
ma anche sentieri adatti
a runners meno tecnici,
in uno scenario che ha sempre
un carattere indomito e
selvaggio anche quando
viene attraversato da vie
pi semplici e a quote meno
elevate: infatti possibile
percorrere centinaia di
chilometri immersi nella
natura pi incontaminata.
Qui si allenano runners
di caratura nazionale e
internazionale sia per le gare
di ultratrail che per le skyrace
e il chilometro verticale,
competizioni che di recente
sono cresciute di numero e
prestigio. LOrobie Ultra Trail
(www.orobieultratrail.it),
che si disputa lultima settimana
di luglio, di certo la pi nota e
sfrutta appieno le caratteristiche
di queste montagne, unendo
la lunga distanza a tratti tecnici
e verticali tipici delle montagne
bergamasche.

IL FOTOGRAFO
Riccardo De Gaetano
(foto realizzata con autoscatto)

10 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 11
THE LOOP
IL SONDAGGIO

QUALE Con mia madre gennaio senza... A Natale bisogna


e mia zia lunica passare dal Natale. ingrassare. C
STRATEGIA andare in Tibet. collina1962 tempo prima
PENSI DI Aldo Rea della maratona
semplice, basta di primavera.
UTILIZZARE PER Continuare a essere che non uso il sale e Massimiliano Doria

NON INGRASSARE vegana, il che in lo zucchero. Provate


Emilia-Romagna se non vero che Sesso sfrenato.
DURANTE equivale a mangiare lappetito se ne va. Fabio Conta
poco/niente a
LE VACANZE Natale.
Lucia Riondato

Son diventato
DI NATALE? migdal1971 Vado in letargo Buddista, cos non
per un mesetto. festeggio Natale.
Ve lo abbiamo chiesto User i bastoncini chiara_lafranz
Facile, no?.
attraverso i nostri canali cinesi.
Facebook e Instagram e Onofrio Belviso
le vostre tantissime
Efisio Nocco Semplice: cucino,
risposte ci hanno strappato cucino e ricucino per Si pu mangiare
pi di un sorriso. Ecco una Mi faccio cavar via tutti tanto da avere il
i denti del giudizio di tutto ma non
piccola selezione di alcune disgusto del cibo e il inghiottire!.
tra le pi curiose... due giorni prima 26 dicembre, come
del 25. da tradizione, alle 10
Alessandro Tomasi

piiter88 corsetta. Faccio smontare


Ho in programma Marina Tassone
un lungo di 25 km Dieta Negana: la cucina!.
il giorno di Natale mangio tanto Mangiare Francesco Demma
vestito da Babbo di tutto ma nego lentamente e
Natale trainando di aver commesso parlare tanto con Non mi peso.
renne e regali il fatto. i commensali cos Antonio Troiano
per garantire un Massimo Tricarico
il piatto sempre
adeguato consumo pieno e il isico regge Boh... Manger
calorico. Semplice: vado il Natale. lalbero di Natale!.
dariobistoletti direttamente al 7 Sandra Belletti Davide Peroni

Un due tre, Natascia!

Tre partecipazioni alla 10K Garmin allinterno della


Venicemarathon e tre successi per Natascia Meneghini, la
ventiseienne del G.A. Aristide Coin Venezia 1949 che anche
questanno si presentata tutta sola sul traguardo di Riva Sette
Martiri. La biondina allenata da Adriano Benedetti ha chiuso in
4050, con quasi 3 minuti sulla seconda, Giulia Bedorin (4349);
al terzo posto Elena Camali in 4411. Natascia, veneziana doc
(sestiere Cannaregio) in verit una mezzofondista gareggia
infatti sugli 800 e i 1.500 metri alternando gli allenamenti
sulla pista di Mestre a quelli tra calli e campielli della sua
particolarissima citt ma solita terminare la stagione con
una prova lunga. E da tre stagioni chiude in bellezza con la
prova conclusiva del Garmin Running Tour. Questanno teneva
moltissimo a fare il triplete e aveva dichiarato che, se si fosse
imposta per la terza volta consecutiva, lavrebbe chiusa l
E invece noi che nella sua voce abbiamo sentito lemozione delle
grandi occasioni, siamo certi che ci riprover ancora. (M.M.)

12 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


THE LOOP
Ogni settimana
una nuova
pillola in
Le medaglie RW Social esclusiva per te

Paesaggi, chiese, monumenti, decori, arricchiscono Ogni settimana


le medaglie delle nostre corse su strada facendo aggiorniamo
da vetrina alle bellezze dei territori in cui si svolgono. i runner con la
Immagini che talvolta diamo per scontate ma che nostra newsletter,
ricca di consigli
sono invece una meravigliosa ricchezza che tutto su allenamento,
il mondo ci invidia. Corriamo immersi tra capolavori salute,
dellarte e della natura. Eh s, in questo siamo alimentazione e
proprio fortunati! (Mag.M.) molto altro. Se
della TraniInCorsa
anche tu vuoi
medaglia della Half
Half Marathon. Marathon Vivicitt ricevere i nostri
Firenze. contenuti iscriviti
al sito www.
runnersworld.it
La medaglia della
Milano Marathon Le ultime noti-
rende onore alla zie sul mondo
Galleria Vittorio La Piazza del running
Emanuele II, il salotto dellAniteatro, dalla Limponente Reggia ogni mercoled
della metropoli caratteristica forma di Caserta il nastro alle 12:00
lombarda. ellittica chiusa, fa da tagliato allarrivo dal
cornice alla medaglia partecipante ritratto
della Lucca Marathon. sulla medaglia della
Mezza Maratona
Internazionale Reggia
Reggia.

Piazza San Pietro,


con la Basilica e Il motivo della Maratona di Roma
limponente Colonnato medaglia della
del Bernini, risplende Ravenna Marathon L'Expo 2018 alla Nuvola di Fuksas
sulla medaglia del sispira alla croce,
decennale de La Corsa La Verona Marathon La 24a edizione dell'Acea Maratona di Roma, in programma
elemento di decoro
dei Santi di Roma. ha dedicato la sua l'8 aprile 2018, mette a segno un grande colpo. L'expo che
spesso presente
medaglia delledizione precede il prestigioso evento, dal 5 al 7 aprile aprir le porte
allinterno dei mosaici
2017 alla Basilica di nel Roma Convention Center, meglio conosciuto come la
bizantini della citt.
San Zeno, una delle pi Nuvola di Fuksas. La 42K pi
belle chiese romaniche partecipata della nazione, dunque,
del nostro Paese, con il far vivere unesperienza unica,
suo grande rosone tra arte e sport, a tutti i suoi
circolare e il ricco iscritti e alle decine di migliaia di
La Cattedrale di Trani,
portale. partecipanti alla Fun Run (4,5 km)
dedicata a Santa Maria
Assunta e realizzata in Il Duomo di Firenze Guardale tutte su: che afolleranno l'expo. Il nuovo
una pietra locale dal e la Cupola del runnersworld.it/ villaggio maratona, oltre
colore molto chiaro, Brunelleschi sono medaglie-artistiche- a rappresentare un unicum a livello
ritratta sulla medaglia lemblema della corse-italiane mondiale, sar in grado di ospitare
250 espositori, realizzando cos
il pi grande expo di sport.

Mettetevelo Cosmo il bandana


e tutta la collezione dei prodotti IOVEDODICORSA
BENE i n TESTA
li puoi trovare da
La forza di ogni individuo
sta nella propria testa
e accanto alle persone cui vuole bene

via Milano 92 - 20010 Bareggio


02 49785541
shop online su
www.iio
ww
www.iovedodicorsa.com
io info@dicorsa.net - www.dicorsa.net
Chiara, 7 anni, futura podista
SOCIAL #IOSONOUNRUNNER
Dimostralo postando la tua foto e il commento su Twitter (@runnersworldITA) o Instagram (runnerworldita)

@maratonhouse @TramaAle @bove_run @rosyfabiano

@rochusrunner @geraldineroma @lunasandalsit @michaelarunner7187

BEYOND
YOUR
EXPECTATIONS
FEEL FASTER IN THE 361 MERAKI
POWERED BY QU!KFOAM

361EUROPE.COM
THE LOOP

LINCROCIO
DOVE RUNNING E VITA DI TUTTI I GIORNI SINCONTRANO
A CURA DI GIULIA CANNARELLA

Importante
Importante
portante

La corsa dei furbetti. In provincia di


Reggio Calabria sono stati arrestati per
assenteismo sette dipendenti del comune
di Melito Porto Salvo. Gli impiegati, dopo
aver timbrato il cartellino, si recavano al Il San PPatrignano Running
bar, al supermercato e si facevano una Team tornato per la quinta
corsetta in uno spazio interno al municipio. volta consecutiva a New
olta c
Quattro anni dopo la York per correre i 42 km con
morte della consorte, allenamenti faticosi e rigorosi.
Fred Miller ha corso la Sempre in gruppo, perch
Maratona di Chicago i ragazzi di San Patrignano
Tradito dai suoi pantaloncini, lo
al fianco di Shae corrono per tutta la Comunit
slovacco Jozef Urban ha percorso
Brown, la donna che e non solo per se stessi.
il rettilineo finale della Koice Peace
ha ricevuto il cuore di
Marathon mostrando in maniera
sua moglie.
inequivocabile le sue parti intime,
ripreso dalla tv. Le immagini del suo
incidente hanno spopolato sul web.
Filippo Tortu sugli scudi. Dopo aver
ricevuto dalla Gazzetta dello Sport
il prestigioso Premio Candido
Cannav, il giovane sprinter, stato
Gli organizzatori della Maratona di Citt accolto come studente dalla facolt
del Messico hanno squalificato 5.806 di Economia e Commercio della Luiss
partecipanti alla gara perch avevano di Roma grazie a unimportante borsa
tagliato il percorso. I runners si sono di studio intitolata al mitico Pietro
giustificati dicendo che lo avevano fatto Mennea e consegnatagli da Manuela
per la medaglia, per apparire sui social Olivieri, la moglie del compianto
o semplicemente per fare un allenamento. velocista azzurro.

Evvai!
Stop!

A conferma che Venezia


sempre romantica, sul
traguardo della Huawei
Venicemarathon dello
scorso 22 ottobre, il
francese Didier Plovier
ha chiesto la mano della
sua compagna proprio
sotto larco darrivo.
Louis Vuitton ha
lanciato la sua
prima scarpa da
corsa con la tomaia Un modello, anzi una modella,
interamente a per i futuri runners. Lo
maglia e con la suola scorso 5 novembre la top
dipinta a mano. Karlie Kloss ha corso la sua Al termine di una
Per realizzare ogni prima maratona a New York gara un atleta
scarpa occorrono e ha realizzato un video con americano ha
circa tre ore. tutti gli allenamenti in giro per fatto unesplicita
il mondo che lhanno portata richiesta a una
compagna di squadra
fino al traguardo della 42 km.
presentandosi
con dei fiori e un
cartello che diceva
Sarei felice se
La Polizia di Colorado Springs, negli Usa, venissi a vivere
cerca da tempo didentificare una donna, da me. Runners,
soprannominata la cagona pazza, perch prendete nota!
lascia puntualmente dei bei ricordi su qualche
marciapiede durante i suoi giri di corsa.
Frivolo

16 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


THE LOOP

UN ANNO
DALLA ALLA
IL 2017 STATO,
NEL BENE E NEL
MALE, LANNO DI

A AYOMIDE Folorunso E EDRIS Muktar J Kilian JORNET M MARATONA


Perch la giovane fidentina Perch in estate, a Londra, Perch andando a tempo DITALIA
di colore, oro nei 400 riuscito nellimpresa di record anche in cima Perch sempre
ostacoli agli Europei di battere Mo Farah, il allEverest nellambito del spiacevole veder
Under 23 e alle Universiadi, fuoriclasse inglese che dal progetto Summit of My morire una gara. Se
ha dimostrato una grinta 2012, grazie al suo spunto Life, il fuoriclasse catalano, poi una di quelle che
e un attaccamento alla inale, inilava doppiette vero fenomeno degli hanno fatto la storia
maglia azzurra davvero 5.000-10.000 a Europei, ultratrail e delle skyrace, della corsa nel nostro
non comuni. Mondiali e Olimpiadi. ha di fatto ridefinito i Paese, doppiamente
Nei 5.000 dei Mondiali confini della corsa e i limiti triste. Il pensiero corre
B Usain BOLT il ventitreenne etiope ha della performance umana. inevitabilmente a Ivano
Perch lo sapevamo che superato Farah proprio Barbolini e alla sua
poteva essere lanno in volata, al termine di K Eliud KIPCHOGE intuizione, negli anni
delladdio, ma forse non una gara partita su ritmi Perch, pur non ruggenti, di far disputare
eravamo del tutto pronti parecchio lenti. partecipando ai Mondiali una maratona a Carpi e
Detto tra noi: ai Mondiali, di Londra, ha dimostrato di abbinarla alla Lotteria
dopo il bronzo nei 100 F Shalene FLANAGAN di essere ampiamente Italia.
e la rinuncia ai 200 poteva Perch erano quarantanni il pi forte maratoneta
per evitarci il crampo che unamericana non in circolazione. A maggio, N NEW YORK
nella frazione finale della vinceva la Maratona di seppur in una prova non CITY MARATHON
4x100 con tanto di ritiro New York. Perch ha omologabile per il mancato risaputo che non la 42
nellultima gara della battuto la fortissima Mary rispetto di alcuni aspetti chilometri pi tecnica del
sua vita. Keitany. E perch per una regolamentari, sulla pista calendario, ma senza
volta ha di fatto oscurato dellautodromo di Monza dubbio, almeno per gli
C Emma COBURN la prova maschile. ha mancato di soli 26 europei e per noi italiani
Perch la bionda atleta secondi il primo sotto in particolare, la pi ricca
statunitense ha dimostrato G GIMBO Tamberi le 2 ore sui 42 chilometri. di fascino, dunque la pi
che puoi arrivare a vincere Perch tornato. Questo Poi si imposto in ambita. Per saperne di pi
titolo mondiale dei 3.000 non poteva che essere maniera relativamente sulledizione disputatasi lo
siepi anche se non hai la un anno interlocutorio. facile nella maratona scorso 5 novembre vai a
pelle nera. Non abbiamo dubbi che di Berlino, in una giornata pagina 65.
ci far sognare ancora. di pioggia, in 2:0332,
D Sara DOSSENA ad appena 35 secondi O Giuseppe
Perch la tostissima H HARRY dInghilterra dalla miglior prestazione OTTAVIANI
ragazza bergamasca Il figlio minore di Carlo mondiale (2:0257) Perch lultracentenario
abituata a onorare gli e Diana avrebbe voluto del suo connazionale (nato il 20 maggio 1916)
inviti. E a quello ufficiale partecipare alla Maratona Dennis Kimetto. atleta di SantIppolito (PU),
che gli organizzatori della di Londra di questanno continua a collezionare
maratona di New York le insieme al fratello William L LONDON Marathon record mondiali di
hanno fatto dopo la bella e alla moglie di questo Perch per lundicesima categoria in ogni specialit
prestazione di giugno in Kate Middleton, ma il volta consecutiva ha gareggi, lasciandoci ogni
una 10K a Central Park, ha trio reale stato stabilito il record mondiale volta stupiti dinnazi a una
risposto nel migliore dei dissuaso: troppo rischio. di raccolta fondi per un grinta che non conosce et.
modi, animando la prova evento che si svolge in un Questanno ha fatto suoi
femminile ed esordendo I INNO DI MAMELI solo giorno. Nel 2017 quelli del salto in lungo, dei
nella maratona come Perch in questo 2017 ha raggiunto la cifra di 60 metri, del pentathlon
meglio non poteva: sesta labbiamo sentito suonare 61,5 milioni di sterline dei lanci, del lancio del
nella Grande Mela in 2:29. davvero poche volte. (73 milioni di euro). martello e del giavellotto.

18 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


P FRANCESCO PUPPI S Jemima SUMGONG storia a scendere sotto i di corsa in montagna.
Perch a settembre ha vinto Perch stata la prima 10 secondi nei 100 metri, E perch il primo
a Premana il titolo mondiale keniana a vincere una sotto i 20 secondi nei specialista della montagna
di corsa in montagna sulle maratona olimpica, ma 200 metri e sotto i 44 a correre molto forte anche
lunghe distanze. E perch anche la prima olimpionica secondi nei 400 metri) ha su strada: decisamente
dopo la squaliica delleritreo dei 42 chilometri a essere confermato la sua classe eloquente l1:0344 nella
Petro Mamu, lunico ad averlo squalificata per doping. purissima vincendo loro mezza maratona, distanza
preceduto al traguardo, poi E perch non le sono stati del giro di pista e largento per la quale nel 2016 ha
risultato positivo al doping, tolti medaglia e titolo... dei 200 metri ai Mondiali vestito la maglia azzurra
ha subto lingiustizia di non di Londra della scorsa agli Europei di Amsterdam.
poter gioire per la conquista T Filippo TORTU estate, proponendosi
sul campo (in Italia, poi!) Perch anche se (per ora) timidamente come erede Y YEMAN Crippa
di un titolo cos prestigioso non Pietro Mennea, di Bolt in unatletica che ha Perch il 18 febbraio,
e di doversi subire una ci ha fatto riappassionare disperatamente bisogno di correndo a Birmingham
cerimonia celebrata con ai 100 e 200 metri. campioni-simbolo. in 132399, ha
un campione fasullo. letteralmente demolito
U UNA SOLA W W45 il record italiano dei 5.000
Q QUATTRO MEDAGLIA Perch Catherine Bertone, metri indoor appartenente
PER QUATTRO Perch se, come al solito, la dottoressa del primo a Venanzio Ortis e risalente
Quella che in luglio a non era per la marcia soccorso pediatrico al 10 marzo 1982, quando il
Grosseto ha vinto il (grazie Antonella Palmisano dellospedale di Aosta, campione friulano
titolo europeo juniores. per il tuo bronzo nella che non la smette di aveva corso in 133943
Perch di Vladimir Aceti, 20 km!) tornavamo dai meravigliare, ha stabilito al Palasport di Milano.
Edoardo Scotti, Claudio Mondiali di Londra la miglior prestazione
Gjetja e Alessandro Sibilio a bocca asciutta. mondiale di quella Z Marta ZENONI
sentiremo ancora parlare categoria det (datata Perch, complice un
V Waide VAN 2002) correndo la maratona fastidioso e subdolo
R RAMIL Guliyev NIEKERK di Berlino in 2:2834. infortunio, uscita dal
Perch alzi la mano chi Perch il sudafricano cono di luce dei riflettori. E
avrebbe mai scommesso (con origini italiane da X XAVIER Chevrier perch, siccome unatleta
che sarebbe stato il turco parte di madre), primatista Perch lo scorso 8 luglio, dalla classe purissima, un
a raccogliere leredit di mondiale dei 400 metri a Kamnik, in Slovenia, po di pressione in meno
Usain Bolt sui 200 metri. (e unico velocista nella ha vinto il titolo europeo non potr che farle bene.
THE LOOP

Il Road Show Runcard il villaggio itinerante dedicato

NUMERI
DOPO OLTRE SETTE
allAtletica e alla sana alimentazione nato grazie alla sinergia
tra FIDAL, la Federazione Italiana di Atletica Leggera e
FIDA, la Federazione Italiana Dettaglianti dellAlimentazione
di Confcommercio-Imprese per lItalia. Un evento che si
svolto per diversi weekend in un cospicuo numero di citt
MESI SI CONCLUSA LA italiane per coniugare e promuovere, in tutte le tappe,
PRIMA EDIZIONE DEL latletica leggera e la sana alimentazione coinvolgendo
ROAD SHOW RUNCARD sportivi, famiglie, cittadini e turisti. Dopo aver attraversato
tutta lItalia da Nord a Sud, i primi di novembre a Reggio
Emilia si tenuta lultima tappa della prima edizione, che
era partita nel mese di marzo da Amatrice con uniniziativa a favore delle popolazioni colpite dal
A destra: Valeria Straneo interviene terremoto. Allinterno del villaggio sono stati promossi cibo salutare e tradizione locale e sviluppate
su una forma di Parmigiano Reggiano
al termine della Bridgestone Run molteplici attivit: gare di velocit su un pistino breve, lancio del vortex, attivit sportive varie,
abbinata alla tappa di Reggio Emilia percorsi per i pi piccoli per un primo approccio con latletica. I migliaia di appassionati e curiosi
del Road Show Runcard. hanno anche potuto approfittare dei corner interattivi con i consigli dei nutrizionisti federali.

2 I GIORNI, IL SABATO E LA DOMENICA,


DI DURATA DI CIASCUN EVENTO.
I metri di lunghezza

60 del pistino datletica


Mondo Sport & Flooring
su cui si fatta attivit
in ogni piazza.

QUINDICI
Le piazze italiane che hanno
ospitato le (altrettante) tappe
dellevento. Nellordine: Amatrice,
Citt di Castello, Padova,
Catania (nella foto sopra), LAquila,
Roma, Udine, Cervia, Reggio
Calabria, Rieti, Prato, Cagliari,
25
Il giorno di marzo
in cui Road
Show Runcard
ha preso lavvio
da Amatrice.
Nelloccasione
la citt ha ricevuto
la donazione del
5Il giorno
di novembre
in cui Road
Show Runcard
si concluso
300
Le ore totali di video sulla nutrizione
sportiva proposte nei villaggi.
Bologna, Taranto e Reggio Emilia. pistino datletica. a Reggio Emilia.

1000
E pi le persone che, nonostante
la pioggia torrenziale, hanno corso
e camminato con Valeria Straneo nel
corso dellultima tappa, nello spirito
della campagna Bridgestone Italia,
partner dellevento, Insegui il tuo

15
sogno, non fermarti mai.
Gli atleti azzurri

50
testimonial
dellevento in
ciascuna tappa. 12.500 LE SCUOLE
DI ATLETICA
Ad Amatrice I chilometri totali su e gi COINVOLTE
sceso in campo per la penisola per passare
Andrew Howe. da una tappa allaltra.

20 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


*Fonte:
*Fon te: IMSS MAT
e: IMS 17 - Mercato
/ 017
MAA 08/2017
/2
008/2
08/ Mercat
Me rcat ini
ato Tendini
ndin
Tendi

La tua performance
dipende anche dai tuoi tendini
e dalle tue articolazioni.
Integratore alimentare di:
METILSULFONILMETANO, COLLAGENE
ARGININA, LISINA, VITAMINA C
BROMELINA, CONDROITINA UO
LT A
GLUCOSAMINA, CURCUMA I A IST
BOSWELLIA e MIRRA IED AC
CHARM
F
PERSONAL BEST Stai in forma
Mangia sano
Corri forte

TUTTI AL COPERTO
TRASFORMA UNA NOIOSA SEDUTA SUL TAPIS ROULANT
IN UN ALLENAMENTO STIMOLANTE PER LA TUA
PREPARAZIONE INVERNALE.
DI M. NICOLE NA ZZ ARO

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 23


PERSONAL BEST TRAINING

l davanti a te e questo, per le


persone che amano confrontarsi,
motivante. C poi anche
il fattore controllo: il tapis
roulant ti permette di allenarti
a un ritmo costante (il che pu
essere diicile allesterno), ti
esonera dal prestare attenzione a
buche o radici, meno stressante
a livello di articolazioni rispetto
allasfalto ed molto pi sicuro
se ami correre con la musica.
Le lamentele maggiori,
ovvio, riguardano la noia. Per

Q
tenerla a bada, la Rainsberger
suggerisce di evitare le corse
molto lunghe (riservale per le
uscite allaperto) a favore di
sessioni pi brevi, da svolgersi
2-3 volte a settimana. Il sico,
tuttavia, si adatta velocemente
alla routine, quindi fai in modo
di stimolarlo per almeno una
parte del tuo allenamento
QUANDO SENTI PARLARE di con una nuova velocit o con
correre sul tapis roulant, lo uninclinazione diversa. Puoi
associ automaticamente a noia, anche scegliere di guardare un
monotonia e ruota del criceto? lm su Netix, a condizione che
Beh, in efetti quando corri sul tu stia correndo un allenamento
tapis il paesaggio monotono, a ritmo regolare e non un
non c n laria fresca n il sole, lavoro di ripetute tirate (dove
e se vi afronti ogni volta lo non puoi rischiare di cadere
stesso allenamento il tedio dal tapis perch stai seguendo
reale. Ma ecco la buona notizia: quanto accade al protagonista).
con un programma giusto, puoi La maggior parte degli episodi
farvi molti degli allenamenti televisivi dura mediamente
di cui hai bisogno e dare anche dai 30 minuti allora, a seconda
una scossa alla tua motivazione. di quale serie stai guardando,
E con le ore di luce che quindi puoi scegliere quelli pi
diminuiscono sempre pi e le lunghi per spingerti oltre le tue
condizioni meteo diicili, poter solite percorrenze.
allenarsi al coperto pu essere In pi, le nuove tecnologie
unottima opzione. aiutano pi che mai a rimanere
motivato: la maggior parte dei
Migliorare la velocit
Basta chiedere a Lisa
Rainsberger, vincitrice della modelli da palestra e da casa LALLENAMENTO
LALLENAMENTO
maratona di Boston del 1985, ofrono touchscreen, app per TOP SUL TAPIS Sessione di velocit 3-2-1*
che giura di allenarsi sul tapis monitorare e migliorare lo stato ROULANT PER
roulant per sopravvivere ai di forma, decine di allenamenti 001-500 Riscaldamento
lunghi inverni del Michigan. ideati da professionisti del 501-800 Ritmo veloce
Il mio vecchio tapis ha resistito running e impostazioni che 801-1100 Ritmo di recupero
14 anni, a due matrimoni e si consentono di mimare salite
1101-1300 Ritmo veloce
spostato in quattro stati!, ripide (15% dinclinazione) e
dice sorridendo. In particolare, anche discese (no al 3% cento). 1301-1500 Ritmo di recupero

lo ritiene uno strumento Alcuni tapis sono in grado di 1501-1600 Ritmo veloce

straordinario per linterval sincronizzarsi con le activity 1601-1700 Ritmo di recupero


training, che gli studi ci dicono app o permettono di accedere a 1701-29 00 Ripetere 501-1700
innalzare il metabolismo, programmi di mappatura che ti 2901-3400 Defaticamento
aumentare la forza e, se consentono di simulare percorsi
gareggiare in primavera il tuo reali. Se hai bisogno di dare una
obiettivo, migliorare la velocit. rinfrescata alla tua routine o di
Inoltre i tapis roulant ti ricominciare da zero, queste tre * Runners di livello intermedio: aumentare
il riscaldamento e il defaticamento a 10 minuti
consentono di visualizzare proposte di allenamenti creativi
ciascuno. Runners di livello avanzato: aumentare
immediatamente i tuoi e stimolanti ti aiuteranno a il riscaldamento e il defaticamento e ripetere
progressi. I numeri sono proprio riscaldare il tuo inverno. il blocco veloce/recupero 3-2-1 per la terza volta.

24 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


C DAVVERO
BISOGNO
DIMPOSTARE
LA PENDENZA
ALL1 PER CENTO?
Uno studio del 1996
ha scoperto che tale
pendenza simula la
resistenza offerta da un
percorso pianeggiante
allaperto, ma diversi
esperti non sono cos
fiscali in merito. Di certo,
pi alta linclinazione,
pi lallenamento
impegnativo, quindi
scegli quella che
funziona meglio per te
(per fare un lavoro di
salite, aumentala al 5%
e anche pi).

POSSO PROVARE
A GAREGGIARE
CON CHI MI
CORRE VICINO?
Non importa quanto forte
sia la tentazione di vedere
quanto velocemente sta
correndo il runner sul
tapis roulant vicino al tuo
(lo sappiamo, listinto
della competizione
feroce): non farlo!
Potresti iniziare a correre
troppo velocemente
- o rallentare - e questo
pu solo generarti
frustrazione. Inoltre
faresti lallenamento di
qualcun altro, non il tuo.
Aumentare la forza Bruciare grassi
RICONOSCI
LALLENAMENTO LALLENAMENTO
Salite su salite su salite Ripetute veloci classiche
IL RITMO UN PARERE SUGLI
Ritmo facile
ALLENAMENTI
001-500 Riscaldamento 001-500 Riscaldamento
significa che PREIMPOSTATI?
501-600 Ritmo veloce 2% Inclinazione 501-900 Ritmo veloce puoi tenere una I tapis roulant offrono
601-700 Ritmo veloce 4% Inclinazione 901-1300 Ritmo di recupero conversazione. montagne di opzioni
Ritmo veloce preprogrammate:
701-800 Ritmo veloce 6% Inclinazione 1301-4500 Ripetere 501-1300
x 4 volte significa che interval training, ripetute,
801-900 Ritmo veloce 8% Inclinazione hai il fiato per percorsi collinari e
4501-5000 Defaticamento scambiare una anche test di valutazione
901-1100 Ritmo veloce 1% Inclinazione
o due parole, della condizione fisica.
1101-1700 Ripetere il blocco
501-1100 con inclinazione
ma non una Ciascuna ha la sua
4%, 6%, 8%, 10% e 1% frase completa. validit e costituisce
Ritmo di una possibile carta da
1701-2300 Ripetere il blocco
recupero un giocarsi nel programma.
501-1100 con inclinazione
6%, 8%, 10%, 12% e 1% ritmo tra facile Usale per avere nuovi
e veloce: puoi stimoli o per approfittare
2301-2800 Defaticamento
parlare, ma del coach virtuale
non lo desideri integrato quando hai
veramente. bisogno di qualcuno
che ti sproni a lavorare
un po pi duramente.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 25


PERSONAL BEST TRAINING

NUTRI
LA TUA
GRINTA
SFRUTTA LA
TUA RESILIENZA
PER EVITARE
GLI INFORTUNI
E TORNARE
RAPIDAMENTE
A CORRERE
SE INCAPPI
IN UNO DI ESSI.
DI CINDY KUZMA

SE HAI LA SFORTUNA DINFORTUNARTI, molto probabile che guarigione aferma Les Podlog, psicologo sportivo e ricercatore
ti lamenterai stizzito della cosa con chiunque sia disposto ad presso la University of Utah . Se sei stressato, per esempio, questo
ascoltarti. Ma attenzione: studi recenti indicano che il tuo approccio influenza il circolo sanguigno nella gamba infortunata e quando
mentale pu influenzare il rischio che linfortunio diventi cronico, hai problemi sici hai bisogno di flusso sanguigno per accelerare
oltre che la qualit e i tempi della ripresa. In una ricerca del 2013 il recupero.
sono stati esaminati degli atleti che avevano subto un intervento di Ma c dellaltro. Quando i ricercatori hanno analizzato 278
ricostruzione del legamento crociato anteriore e al termine stato corridori, alcuni infortunati e alcuni no, hanno scoperto che quelli
possibile predire con una precisione del 70 per cento chi sarebbe che si lamentavano spesso di non essere abbastanza resistenti, tenaci,
stato in grado di riprendersi completamente entro un anno. Come? avevano pi probabilit di farsi male lanno seguente un fattore
Identicando certi fattori chiave di atteggiamento psicologico, quali questo pi importante di quanti chilometri avessero corso.
la disponibilit mentale e il senso di controllo. Analizzando i dati di Il segreto sta dunque nel pensare a se stessi non da una prospettiva
11 diversi studi, i ricercatori hanno scoperto che le emozioni come del cavolo, ma utilizzando un set di abilit psicologiche che
la paura e il dubbio ostacolavano la guarigione, mentre gli atleti che migliorano la resilienza e hanno efetti positivi sulla guarigione e
erano motivati e duciosi nonostante le loro prestazioni fossero il benessere emotivo.
inferiori a quelle che esprimevano normalmente avevano maggiori I suggerimenti della pagina qui a destra possono aiutarti a modicare
probabilit di tornare allattivit pi rapidamente. la tua prospettiva, in modo che, se ti capita dinfortunarti, avrai
Le emozioni possono ripercuotersi sul tuo comportamento e sulla maggiori probabilit di tornare a correre pi forte che mai.

26 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017 ILLUSTRAZIONI DI MICHELE MARCONI


STAI IN SALUTE C
DI PI?
di allenamento. alla guarigione, A volte difficile
Monitorare e riequilibrando i distinguere tra
dolori e doloretti livelli ormonali. un dolore dovuto
ti consentir al normale
dindividuare allenamento e

RIPRENDITI BENE
uno imputabile
possibili situazioni
a un infortunio.
di rischio e
Ascolta Ma in
dintervenire per
i dolori. questultimo
evitare infortuni. caso esistono dei
segnali che vanno
Niente ci mette Riconosci i tuoi obiettivi e di Cambia
Cerca tenuti docchio,
pi a rischio per lansia. fissarne di nuovi, i tuoi discorsi.
supporto. quali un dolore
un determinato che aumenta o flessibili e in linea
infortunio sintensifica con A nessun runner con i tempi della Immagina quali
come averlo gi Una buona rete di la corsa, che piace rimanere riabilitazione. Dopo parole useresti
avuto. Certo, la contatti sui social, permane anche fermo, anche un infortunio per confortare
biomeccanica ha le come un gruppo di dopo uno o due
sapendo che serve impossibile che un amico che si
sue responsabilit runners, agisce da giorni di riposo
per stare meglio. tu riesca subito a fatto male, quindi
in merito, ma alcuni
Doma spugna assorbente o che influisce
Puoi rendere la correre al massimo convogliale in una
sono cronicamente
lo stress. per lo stress. Gli sullazione di
corsa. Quand cosa pi facile se della velocit. conversazione
infortunati perch studi dimostrano
cos prenditi ti sfoghi scrivendo Concentrati quindi con te stesso,
preda sempre degli Gli atleti stressati che condividere
qualche giorno da qualche parte su degli obiettivi usando la stessa
stessi pensieri e sono pi a rischio con un compagno di stop e poi la tua delusione. sui quali puoi avere compassione.
comportamenti. dinfortunio. Se di allenamento rivolgiti a un Usa tutte le parole il controllo, come La positivit
Il nostro cervello non puoi eliminare i lavori duri medico dello che vuoi per ad esempio fare pu aiutarti a
pu adattarsi tutto ci che ti pu velocizzare sport se il
esprimere le tue quotidianamente modificare i tuoi
a un graduale infastidisce, agisci il recupero problema non
emozioni negative, gli esercizi di comportamenti,
sulle tue reazioni. si risolve stando
aggravarsi muscolare. ma cerca di riabilitazione. come pure le
fermo.
dei sintomi, Gli esercizi di E non aver paura terminare sempre Cos facendo reazioni degli
permettendo ai respirazione di consultare un con una nota del combatterai operatori che si
corridori roccia profonda professionista tipo non sempre quella sensazione occupano della
dignorare i spostano il fisico se vuoi potenziare per mi sento in dimpotenza tua riabilitazione,
mali, anzich dalla modalit la tua mente. questo modo. che insorge creando un circolo
di affrontarli. combattimento Gli psicologi dello quando ti trovi virtuoso che
Per evitare che alla modalit sport forniscono Sposta nellimpossibilit potrebbe migliorare
questo accada, riposo, strategie che ti la tua meta. di fare qualcosa la qualit globale del
annota anche aumentando consentono di e, al contempo, supporto e anche il
i fastidi minimi la circolazione correre meglio il momento di migliorerai la tua livello di assistenza
nel tuo diario sanguigna, utile e vivere pi felice. modificare condizione fisica. medica che ricevi.

Visualizza flessibilit del di controllo, la i loro consigli (ma pi positivamente


il successo. ginocchio dopo fiducia in se solo se qualificati) il ritorno dopo
interventi al stessi e il senso di per affrontare linfortunio e
Quando perdi i soliti crociato. Non appartenenza, tutte linfortunio. provavano meno
ritmi di allenamento, puoi farlo da solo? cose che patiscono ansia. Quando si
tornare alla normale Prova una app di quando si relegati Ricorda le tue deve stare fermi,
routine spesso meditazione guidata a bordo campo. motivazioni. riflettere sul motivo
snervante. Crearti per la riabilitazione e Che si tratti di un per cui corriamo
dei film mentali nei il recupero, come ad campione come il Da uno studio di (che si tratti della
quali ti vedi correre esempio Headspace maratona olimpico Podlog emerso che salute, di un modo
forte pu aiutarti (in inglese). Meb Keflezighi, gli atleti infortunati per incontrare amici
a ripristinare la che ha superato che avevano o di avere maggiore
fiducia in te stesso. Segui una tendinopatia, una motivazione fiducia in se stessi)
In uno studio si un modello. uno strappo al intrinseca cio che e sintonizzarsi su
TORNA visto che sessioni
dimmaginazione Avere significativi
quadricipite e una
frattura da stress
volevano tornare a
correre per amore
queste nostre molle
profonde alimenta
PI FORTE guidata riducono
lansia negli atleti
modelli di recupero
pu rinforzare
o di un amico, trai
speranza dalla loro
del running, non
per gratificazioni
la passione quando
si torna a far girare
e migliorano la la sensazione esperienza e ascolta esterne vivevano le gambe.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 27


PERSONAL BEST TRAINING

SONO
O FORTE
POSS LA
E
FA R C

LE MIE
FRASI

Su una
salita ripida

Invece di ripiegare
la testa verso il petto
DA I, CI S e urlare che i miei
E I
quadricipiti sono
distrutti, ripeto a
voce alta: Io amo le
salite!. Questo attiva
il controllo cosciente
del cervello, cos
sono pi motivato a
raggiungere la cima
e strappo qualche
sorriso ai compagni.

In discesa

Quando volo gi per


un declivio, penso:

DI LE
UNO DEI CONSIGLI che sento pi caldo e anche quando partiamo piatto e leggero
spesso scambiarsi tra i runners troppo forte. Questo stress per concentrarmi sul
principianti quello di staccare pu innescare un aumento dei mantenere una corsa
la mente durante la corsa. livelli di cortisolo, che abbassa radente al terreno e

PAROLE
Devi ascoltare la musica o la motivazione a continuare. Pi non pesante. Questo
semplicemente seguire il ilo aumenta lo sforzo, pi facilmente mi aiuta ad avere
dei tuoi pensieri inch non ti senti peggio. La soluzione unazione leggera,
pensi pi al fatto che stai non sta nel concentrarsi che riduce lo stress

MAGICHE
correndo, e a questo punto, ossessivamente sulla corsa, a livello dei polpacci,
secondo loro, tutto va meglio. ma nellattivare la corteccia dei quadricipiti e delle
Ma un cattivo consiglio. prefrontale con delle frasi ginocchia.
Il nostro cervello usa due diversi strategiche o uno speciico piano
RIMANI MOTIVATO sistemi operativi per gestire la dazione (e girando a una velocit Per alzare
ANCHE QUANDO CORRERE corsa: uno riconducibile alla sua adeguata). In questo modo puoi il ritmo
DIVENTA FATICOSO. ECCO parte pi antica, inconscia, mantenere la tua motivazione
Mi ripeto Sto
COME PUOI ALLENARE situata nel tronco encefalico, anche quando sei afaticato.
accelerando, anche
e uno dipendente dalla zona Io ho alcune frasi sempre pronte
LA MENTE A DIVENTARE se non vero (non
cosciente, la corteccia da usare in caso di bisogno,
PI RESISTENTE. prefrontale, alloggiata nel frasi che mi ricordano la postura
guardo lorologio
DI JEFF GALLOWAY quando ho bisogno di
lobo frontale. Quando con la giusta o le volte che ho superato questinganno mentale).
corsa ci spingiamo al di fuori alcune diicolt (per esempio Mi dico anche Sono
della nostra zona di comfort, la perdita di sicurezza). Guarda forte quando ho
subentra la parte inconscia e lo qui a destra le mie strategie bisogno di pi energie
stress aumenta con la fatica, il per le situazioni delicate. prima del traguardo.

convincerti che quanto stai dicendo


IL PROBLEMA LA SOLUZIONE davvero la verit. Quindi, pi
Una volta che comincio Prova e riprova. Ripetere un mantra, spesso dirai a te stesso frasi come:
a entrare in crisi durante una frase ricaricante pi e pi volte Ce la faccio, Sono pi forte di
una corsa, faccio fatica a pu stimolare i circuiti cognitivi del quanto penso, pi facilmente ci
riprendermi. Cosa posso fare? tuo cervello che cercheranno di crederai e potrai tramutarle in realt.

28 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017 ILLUSTRAZIONE DI RAMI NIEMI


all
um
ini
o/
ro
ss
o
;GG
PH
DI
DJ
^M
JN
NJ
Z6
PJ

allu
min
io/n
ero

Nuova giacca in pelle Racing 3

RIDE
IN
STYLE. La terza generazione delliconica giacca da moto arrivata.
Innovazione e tradizione si incontrano dando vita a Racing 3, una giacca realizzata a mano
e dotata di spalline in alluminio tecnologicamente avanzate, ora disponibile nel colore*
che anima la tua passione per le due ruote.
Per stile personale e comfort senza compromessi.
Prova la giacca in pelle Racing 3 presso il punto vendita Dainese a te pi vicino
oppure scopri di pi su dainese.com
*Disponibile come accessorio a richiesta.
PERSONAL BEST NUTRITION

IL DOLCE
NASCOSTO
FACILE NON TENER
CONTO DEGLI ZUCCHERI
AGGIUNTI AI CIBI.
ECCO COME SI PU
INVECE TENERLI
SOTTO CONTROLLO.
DI KELLY BASTONE

LO ZUCCHERO OVUNQUE, e
non solo adesso che i dolci di
Natale ti allettano da ogni parte.
praticamente in ogni cibo che man-
giamo, dagli yogurt ai cereali del
mattino, alle bevande. Anche se sap-
piamo che sarebbe meglio limitarlo,
davvero difficile resistere. Questo
perch lassunzione di zucchero sti-
mola i recettori della dopamina nel
nostro cervello (gli stessi che provo-
cano la tossicodipendenza), facendo-
ci sentire alla grande e facendocene
desiderare dellaltro. Come runners,
il nostro rapporto con lo zucchero ancora pi complicato, dato che Ci significa che anche le persone in salute come i corridori
ci affidiamo a gel e bevande energetiche (e talvolta anche a semplici dovrebbero ridurre lassunzione giornaliera di zuccheri aggiunti a
caramelle) per sostenere e recuperare i nostri allenamenti. Purtrop- meno di 25 grammi al giorno, come raccomandato dallOrganizza-
po la corsa non ci rende immuni dagli effetti nocivi del consumo di zione mondiale della sanit (non c bisogno di evitare gli alimenti in-
troppo zucchero raffinato, che ci espone al rischio di obesit, diabe- tegrali naturalmente dolci, che contengono acqua, fibre e/o proteine
te, malattie cardiache, depressione e disturbi del sonno. E questo vale che rallentano lassimilazione dello zucchero). Una buona norma
che ci si alleni oppure no. quella di ricercare sulletichette la dicitura Senza zuccheri aggiun-
Gli zuccheri raffinati passano direttamente dalle labbra al flusso ti, che certifica che quel prodotto non contiene zuccheri o ogni altro
sanguigno, afferma Kristen Gradney, portavoce dellAcademy of prodotto utilizzato per le sue propriet dolcificanti. Se lalimento li
Nutrition and Dietetics, e questo costringe il corpo a elaborare ve- contiene naturalmente, sulletichetta figurer la dicitura: Contiene
locemente questo carico zuccherino. Con gli anni per diventiamo naturalmente zuccheri. Ma per correggere unalimentazione troppo
meno efficienti, risultando pi esposti a problemi come il diabete. dolce puoi adottare anche le strategie della prossima pagina.
FOTO DI DAN SAELINGER/ TRUNK ARCHIVE

RISCHI La dieta detox o disintossicante, divenuta molto famosa negli ultimi anni comedieta depurativa, prevede
di eliminare del tutto lo zucchero per 30 giorni o pi. I suoi seguaci sostengono che il taglio degli zuccheri
UNA CRISI raffinati migliora il sonno, cura lacne, riduce il peso e ha effetti positivi sullumore e sulla concentrazione.
Sebbene non sia una panacea, ridurre le fluttuazioni del livello di zucchero nel sangue potrebbe garantirti
DI pi energia. Potresti anche rompere con le cattive abitudini alimentari e abbracciarne di nuove, pi salutari,
meno zucchero dipendenti. Tuttavia, eliminare completamente tutti gli zuccheri aggiunti dalla tua
ASTINENZA? alimentazione potrebbe essere una pratica non sostenibile a lungo termine.

30 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


Lassunzione di zucchero stimola DOLCI
i recettori della dopamina nel nostro DENTRO
cervello facendoci sentire alla grande I runners non dovrebbero
e spingendoci a desiderarne altro. consumare pi di 25 grammi
di zuccheri aggiunti al giorno.
Gli alimenti confezionati spingono
facilmente a superare questo limite.
Vai naturale dellacqua gassata al gli altri casi, lo zucchero Dai unocchiata ai grammi stimati
succo di mirtillo, una che mangi quando non di questi esempi. Una sola sosta al
Sostituisci gli alimenti fast food in grado di assicurarti
che hanno molti manciata di frutti di stai facendo attivit una quota di zuccheri aggiunti per
zuccheri aggiunti (come bosco a una pallina di fisica e le riserve di quasi tre giorni...
caramelle e merendine) gelato, dei fiocchi di glicogeno sono piene,
con quelli che hanno frumento integrale probabile che vada

16
un alto contenuto (con quasi zero grammi ad aumentare i tuoi
di zuccheri naturali di zucchero per depositi di grasso.
(come mele e datteri), porzione) ai cereali della Inoltre, detto che
che offrono dolcezza colazione. In questo ananas e latte con
con meno calorie e modo puoi ridurre il cacao hanno un valore
pi nutrienti. Frutti e contenuto complessivo nutritivo migliore, se
verdure dal sapore dolce di zucchero senza sensi hai un debole per certi
MILA G
GUSTO
S O+G
GUSTO
S O VANIGLIA
ANIG
possono non attrarti di privazione. dolcetti, concediteli CON ANELLI DI CIOCCOLATO

come una fetta di dolce, occasionalmente


ma soddisfano il tuo Fai porzioni durante o nei 30 minuti
bisogno fisiologico di Preparare o acquistare successivi alla corsa.
zucchero e tengono gelati e biscotti in
Senti il sapore

26
alla larga certe voglie monoporzioni pu
intense di dolce. abituarti a mangiarli in Gli studi hanno scoperto
quantit pi salutari e che il primo morso
timpedisce di divorare quello che produce
Mercanteggia lintero pacchetto di il massimo piacere
Anche guadagnare Oreo. Uno studio del e che le persone che
il tuo dolce piacere pu 2012 pubblicato su mangiano grandi
aiutarti a tenere a freno Health Psychology ha quantit di cibo sono BARRETTA SNICKERS
le voglie. Imponiti dei rilevato che le persone quelle che si sentono
compromessi, in modo che utilizzavano per meno soddisfatte
da non stare dicendo no a i loro spuntini quando consumano
qualcosa, ma da rendere patatine porzionate ne alimenti in porzioni
pi difficile lottenerlo. mangiavano il 50% in pi piccole. Se desideri

35
Vuoi farti un gelato dopo meno (introducendo qualcosa di dolce, prova
pranzo? Guadagnatelo 250 calorie in meno). a prenderne solo un
completando un Leggi le etichette, assaggio. La privazione
allenamento impegnativo perch alcune totale non sostenibile:
che temi o prendendo le confezioni contengono molti finiscono per
scale anzich lascensore. pi di una porzione. gettare la spugna
Questo tipo di negoziati E tieni i tuoi dolcetti e per abbandonare
frena limpulso a in un posto scomodo la speranza di LATTINA DI COCA-COLA
FOTO DI RYAN OLSZEWSKI (BARRETTA), MITCH MANDEL (COCA COLA)

mangiare ritardando e lontano, cos da non unalimentazione pi


la gratificazione. Puoi essere tentato di tornare sana. Concedendoti
anche barattare il tuo a rifornirtene pi volte. il permesso di godere
desiderio di dolce con una di uno o due morsi del
gratificazione personale: Scegli il tempo tuo alimento preferito,

66
se sei soddisfatto per I corridori possono ottieni il massimo della
essere finalmente vantare due brevi zone gratificazione con il
riuscito a ripulire il box, salve per il consumo minimo danno. Questo
non hai pi bisogno di di zuccheri: durante e vale soprattutto per
quattro biscotti. immediatamente dopo gli alimenti di alta
lallenamento, quando qualit: un quadratino
Diluisci il corpo metabolizza di squisito cioccolato
Mischia i cibi zuccherati lo zucchero come fondente pu dare molta MCDONALDS BIG MAC MENU

ad altri che li possono carburante e reintegra pi soddisfazione di una


renderli alimenti il glicogeno muscolare generica merendina al
migliori. Aggiungi per il recupero. In tutti cioccolato.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 31


PERSONAL BEST

GEAR

1 Odlo Midlayer
Omnius

PRONTI La morbidezza formato


corsa. Questa maglia ti
veste come una seconda
pelle mantenendoti al caldo

A TUTTO
e allasciutto durante i tuoi
allenamenti. Ideale anche
da abbinare al giacchino
o al gilet nelle giornate
pi fredde. Gli inserti
CORRETE TRANQUILLI ANCHE catarifrangenti ti rendono
DURANTE L'INVERNO CON QUESTI visibile anche in condizioni
ACCESSORI CALDI, COMODI E COOL. di scarsa luminosit. 75
2 odlo.com
DI MICOL RAMUNDO

1 2 Reebok Leggings
Hexaworm
Realizzati in morbido eece
con tecnologia HexaWarm
isolante, ti proteggono dal
freddo e allo stesso tempo
lasciano passare laria grazie
agli inserti in mesh sul retro
delle ginocchia. La tecnologia
Speedwick allontana lumidit,
lasciando la pelle fresca
e asciutta. 64,95
reebok.it

3 X-Bionic
Running Pants
La struttura 3D Intercooler
sulla coscia raccoglie il
sudore e lo distribuisce
sulla supercie della pelle,
attivando uneicace
azione di termoregolazione.
Nella fase di riposo, laria
calda trattenuta nei canali
3 del tessuto svolge invece
unazione termoisolante.
La ne maglia a rete collocata
4 nellinterno coscia permette
una cessione controllata
del calore. LExpansion
Knee protegge il ginocchio
dal freddo anche quando
la gamba essa. 119
x-bionic.com

4 Nike Aeroloft
Smanicato
Quello che ci vuole per non
rinunciare alla corsa quando il
freddo si fa sentire. Comodo
e leggero, non ostacola
i movimenti e, grazie alla
nitura idrorepellente, tiene
lontana anche la pioggia.
Gli inserti sul davanti e sui lati
della parte posteriore hanno
unimbottitura isolante in
piuma doca 800. Gli inserti
traforati lasciano fuoriuscire
il calore per uneicace
termoregolazione. 151
Nike.com

32 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


5 New Balance
All Weather Jacket
Tre strati di tessuto
idrorepellente stretch
fanno di questa giacca
il capo ideale per garantirsi 6
la giusta protezione nelle
giornate invernali meno
fredde ma molto umide.
Indossata veramente
leggera e confortevole,
e il fit studiato per le forme 5
femminili lo rende anche
molto piacevole
esteticamente. 250
newbalance.it

6 BrooksGuanti
Green Light
7
Un accessorio pensato per
le esigenze delle mani del
runner dinverno. In tessuto
traspirante e impermeabile,
garantiscono protezione
dal freddo, dalla pioggia
e da tutte le condizioni
climatiche tipiche della
stagione invernale, senza
far sudare eccessivamente
le mani. 34,95
brooksrunning.com

7 Diadora
Warm T Shirt
Quando le temperature
calano e le giornate sono
corte alcuni dettagli, come
il guantino interno a fondo
manica, il colletto alto
con chiusura a zip e le
stampe rifrangenti, fanno
la diferenza. Questa allegra
maglia in tessuto elasticizzato
garzato internamente,
dotata anche di una tasca 8
per gli auricolari. 55
diadora.it

8 Salomon
Speedcross Pro 2 W
La nuova versione della
leggendaria Speedcross
Pro 2 da donna decisamente
leggera, confortevole nella
calzata, con un elevato grip
su tutti i terreni, soprattutto
in condizione di scarsa
aderenza per la presenza
di acqua, foglie, neve,
fango, terra umida. Ideale
per allenarsi e correre nella
stagione fredda, incorpora
un sottopiede realizzato in
Eva sagomata per maggiore
ammortizzazione e supporto
anatomico. 155
salomon.com

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 33


PERSONAL BEST
GEAR

1 The North Face


Nuptse Jacket
1 Questa giacca stata la prima a
proporre uninnovativa struttura
a pannelli pensata per aumentare
sensibilmente il calore ed subito
diventata uno dei capi pi iconici del
brand. Perfetta per le giornate gelide,
per andare al campo di allenamento
o per coprirsi subito dopo la gara,
la Nuptse Jacket stata rilanciata
con un nuovo look and feel. Il design
e la confezione hanno minimizzato
lo spostamento della piuma
allinterno della giacca, migliorando
la sensazione di calore. 250
thenorthface.it

2 Asics Giacca
Lite-Show
Scarsa visibilit, precipitazioni e
temperature basse non sono un
problema con questa giacca che
prende letteralmente vita quando
viene illuminata, rendendoti visibile
quando sei fuori dopo limbrunire.
2 Il morbido tessuto shell del pannello
frontale, delle braccia e delle spalle
resistente al vento e impermeabile.
La tecnologia Asics MotionProtect
3
tiene lontana lumidit dalla tua pelle,
mentre le propriet del tessuto
laterale regolano la temperatura
corporea. 110
asics.com/it

3 Gore Running
Windstopper
Insulated Short
Grazie allisolamento PrimaLoft,
questi short ofrono il massimo
della protezione contro il vento e
lumidit. Tengono caldo nei punti
critici, restando attillati al corpo.
Il materiale Gore Windstopper
traspirante, idrorepellente e
completamente resistente al vento.
Nonostante lo strato isolante, lalta
traspirabilit garantisce un piacevole
microclima. 139,95
goreapparel.it

4 MizunoWave Hayate 3
Il modello da trail pi leggero di
Mizuno, ofre velocit, trazione e
4
protezione ai runner pi veloci e
per i trail brevi e medi. Il battistrada
Michelin presenta la tecnologia
XTRide, costituita da intagli a forma
di X nel mesopiede che migliorano
lappoggio sui terreni sconnessi. 125
mizuno.it

5 BV Sport Manicotti
Concepiti per assicurare un
contenimento muscolare, questi
manicotti sono ideali anche per le
gare o gli allenamenti pi impegnativi

34 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


nelle giornate fredde. Consentono di
ridurre la sensazione di freddo anche
quando si deve indossare la canotta
di gara nelle prove invernali e riducono
le vibrazioni a livello muscolare.
6
Lutilizzo della Bones Fiber permette
lallontanamento verso lesterno del
sudore per una migliore regolazione
della temperatura corporea. 29,95
bvsport.com/it

6 Adidas Maglia
Climaheat Primeknit
5
Hooded
Anche quando corri nelle giornate
fredde, il tuo corpo si scalda senza
problemi. La parte diicile trattenere
laria calda generata. Questa maglia
con cappuccio realizzata con
isolamento Climaheat e lana adidas
Primeknit Wool, cattura il calore
corporeo, favorendo una regolazione
ottimale della temperatura in ogni
fase della corsa. La struttura
tubolare con asole per i pollici
riduce gli sfregamenti, fornisce
una protezione aggiuntiva e dona
un comfort avvolgente. 109,95
adidas.it

7 Kalenji Pantaloni
Impermeabili Trail
Un pantalone completamente
impermeabile grazie al tessuto
idrorepellente e alle cuciture stagne.
Comprimibile e leggerissimo,
si ripone nella tasca posteriore.
La lunga zip permette d'indossarlo
senza togliere le scarpe. 39,99
decathlon.it

8 Puma Running 7
Evoknit Padded Jacket
Pratica giacca da running imbottita
con inserti in WarmCell funzionali
e traspiranti. Il design EvoKnit ofre
vestibilit e comfort assecondando
le esigenze della corsa. Le maniche
e il retro con lavorazione ergonomica
assicurano libert di movimento,
mentre i pannelli anteriori imbottiti
suddivisi in zone ofrono protezione
dagli agenti atmosferici. 140
puma.com
8

9 Saucony Razor Hat


Nella stagione fredda spesso si
tende a trascurare lisolamento della
testa. Mantenerla al caldo invece
fondamentale. Questo berretto
water resistant, con tessuto esterno
antivento e fodera interna soice e
traspirante, garantisce una corretta
protezione. La visiera morbida e
la linguetta per coprire le orecchie
proteggono anche nelle giornate
pi fredde. 24
saucony.it 9

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 35


PERSONAL BEST GEAR TEST

IL TRAINER
PER TUTTI
I POLSI
SUUNTO SPARTAN
TRAINER WRIST HR UN
DOPO LA POPOLARISSIMA SERIE DI OROLOGI AMBIT, che
GPS CARDIO DALLOTTIMO qualche anno fa ha dato una grossa accelerazione al Il prezzo uiciale del
RAPPORTO QUALIT mercato dei GPS da polso in ambito trail, il brand finlandese Suunto Spartan Trainer
PREZZO, IN GRADO DI Suunto propone oggi una nuova linea di prodotti dal nome va dai 279 euro del
modello base ai 329 dei
MONITORARE MOLTEPLICI pi aggressivo e primordiale, ma dotata di una tecnologia modelli con la ghiera
ATTIVIT E DI PORTARE estremamente accurata e progredita. La collezione Suunto dacciaio e il cristallo
Spartan prosegue infatti la corsa verso levoluzione degli sport minerale.
LA SUA SOFISTICATA
tracker, riconfermandosi protagonista della scena outdoor.
TECNOLOGIA ANCHE SUI
Sono principalmente tre i modelli realizzati dallazienda
SENTIERI PI IMPERVI. scandinava: Spartan Ultra, Spartan Sport e Spartan Trainer.
DI RICCARDO DE GAETANO Il primo il pi costoso e pi completo della famiglia, e compete

36 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


ad armi pari con i rivali di automatico o manuale.
fascia alta di altre aziende Laccelerometro interno
e rappresenta la massima consente una misurazione
espressione tecnologica del precisa dei movimenti
momento. Il suo fratellino anche in ambienti indoor:
minore si colloca in una per esempio i passi compiuti
fascia di prezzo e di utenza o il numero di vasche nuotate
lievemente inferiore ed in in una piscina. Il sistema
grado di accontentare gli supporta la modalit multisport
appassionati pi esigenti, gli per cui si pu avviare una
amatori meno fanatici e tutti sessione e cambiare disciplina
quei praticanti che cercano durante lallenamento senza
un orologio di alta qualit, modicare manualmente
versatile e aidabile. alcuna impostazione: un
La vera scoperta per ottimo aiuto per i triatleti.
rappresentata dallultimo
della lista, il Suunto Spartan IL PESO DELLOROLOGIO
Trainer Wrist HR, che entra di circa 55 grammi e quindi
in scena e ne occupa subito non ci si pu aspettare un
uno spazio molto importante. altimetro barometrico a bordo:
Questo gioiellino di silicone le indicazioni relative alla
colorato il pi scaltro e agile quota vengono fornite
del gruppo. Lascia a casa un unicamente dal segnale GPS.
po di peso superfluo, rinuncia La ricezione di questultimo
ad alcune funzioni (scegliendo veloce e stabile anche nei
per di mantenere quelle che i boschi pi rigogliosi, forse
suoi rivali non possiedono) e si anche grazie al posizionamento
precipita nei negozi a un prezzo dellantenna che si trova
estremamente concorrenziale. sempre orientata verso lalto
Chi in cerca del primo GPS quando sindossa il dispositivo.
da usare sui sentieri, chi vuole chiaramente possibile
iniziare a monitorare il proprio utilizzare lapparecchio
organismo anche dopo gli come navigatore su tracce
allenamenti senza rinunciare preimpostate; il display di
a un buono strumento durante ridotte dimensioni ma riesce
lattivit e chi semplicemente ugualmente a fare il suo dovere.
curioso di entrare in casa Il Suunto Trainer comunica
Suunto, dovrebbe dare con altri apparecchi tramite Al termine di un allenamento PERCH ACQUISTARE QUESTO
unocchiata pi approfondita la tecnologia Bluetooth Smart, si avranno a disposizione, PRODOTTO? Suunto Spartan
a questo orologio. quindi possibile associarlo oltre a tutti i dati registrati Trainer Wrist HR un
a strumenti di misurazione dal GPS, le informazioni orologio che ofre molteplici
INIZIARE UNATTIVIT ausiliari e allo smartphone: caratteristiche pi che
relative alleicienza di corsa
semplicissimo e la navigazione cos si potranno vedere in giornaliera, al dispendio suicienti sia ai neoti che
fra i men, a colori, dello tempo reale le notiche energetico, al tempo di ai runners ben pi esperti.
Spartan Trainer decisamente provenienti dal telefonino. Il suo pedigree non si
recupero ipotetico prima
immediata. Questo modello smentisce e la qualit
del prossimo allenamento
non dotato di touch screen e LA CARATTERISTICA PI
delle sue misurazioni
e al graco cardiaco completo.
quindi necessario utilizzare IMPORTANTE , per, la
sempre di alto livello.
i cinque tasti che si trovano presenza, sul retro della
LA PRESENZA DI UN SENSORE Il passaggio da un prodotto
accanto al quadrante, tre cassa, di un sensore per la
per la frequenza cardiaca, della vecchia collezione
a destra e due a sinistra. frequenza cardiaca che rende
che realizzato da unazienda a questo motivato
Le possibilit di congurazione cos superfluo limpiego di una
sinonimo di qualit come dalla presenza del
per la visualizzazione dei fascia. La rilevazione da polso
parametri sono innumerevoli adeguatamente accurata e Valencell, utile anche durante cardiofrequenzimetro
e possono essere agevolmente necessita solo di un paio di i momenti di riposo e nella vita da polso e dai dati ricavabili
impostate tramite Movescount minuti iniziali per assestarsi. di tutti i giorni. Lapparecchio dallutilizzo 24 ore su 24.
e linterfaccia di collegamento Anche nelle sessioni di registra infatti landamento del Rispetto alla concorrenza,
SuuntoLink. allenamento pi intense nostro organismo 24 ore su 24 nella sua fascia di prezzo,
o variegate riesce a dimostrarsi e si comporta come un comune un prodotto completo,
PER OGNI ATTIVIT DESIDERATA attendibile e suicientemente activity tracker con rilevazione aidabile e con alle spalle
esiste la possibilit dimpostare preciso, tenendo sempre della qualit del sonno, dei diversi anni di sperimentazioni
la visualizzazione dei presente che stiamo passi efettuati e delle calorie su prodotti analoghi di casa
parametri che pi interessano analizzando un prodotto dal attive incrociando poi i dati con Suunto. Un tesoro di grande
su varie pagine a scorrimento prezzo di listino di 279 euro. quelli della nostra vita atletica. valore a un piccolo prezzo.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 37


PERSONAL BEST CONTRODECALOGO

SBAGLIANDO
SIMPARA

MALI DI I VIRUS RESPONSABILI DELLE INFEZIONI delle prime vie


respiratorie, i nemici numero uno delle nostre corse in

STAGIONE
questo periodo, sono pi di 200. Il comune rafreddore, cos come
le sindromi parainfluenzali e linfluenza stessa, hanno infatti cause
virali. La trasmissione dei virus avviene non solo per la vicinanza
con le persone ammalate che tossiscono o starnutiscono, ma anche
attraverso il contatto di superfici contaminate o delle mani di chi
INFLUENZA, BRUCIORE DI GOLA,
ammalato. Il runner, che ha spesso le difese immunitarie deboli,
RAFFREDDORE: SE HAI LA FEBBRE, corre spesso il rischio di contrarre queste infezioni. E, purtroppo,
NON FARE COS! il suo rapporto con questi problemi di salute complicato da molti
DI SERGIO MIGLIORINI errori o luoghi comuni. Vediamo i pi frequenti.

38 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


1 NON HO LA FEBBRE,
conosciuto) il farmaco di
elezione per la sua eicacia
e maneggevolezza a ogni et.
settimana dopo una
vera inuenza e almeno
un mese dopo una
PERCH CON LA MANO Va somministrato nella dose bronchite-broncopolmonite.
NON LA SENTO. La di 10-15 milligrammi per chilo
temperatura corporea
normale di 36-37.2 C.
di peso corporeo ogni 6 ore.
9
Per misurarla serve un
termometro, non basta
fidarsi del contatto
5 SE LA FEBBRE NON
MI PIACE FERMARMI
A PARLARE CON GLI
AMICI DOPO UNA CORSA
della mano sulla fronte! PASSA SUBITO, CAMBIO O UNA GARA.
MEDICINA. un errore, Sicuramente le chiacchiere

2 INUTILE USARE IL
perch nella maggior parte
dei casi c bisogno di alcuni
giorni per contrastare la
a fine corsa sono uno dei
momenti pi piacevoli dei
nostri allenamenti, ma in
TERMOMETRO PERCH febbre. E a ogni modo in tutte inverno, con il freddo, meglio
NON FUNZIONA MAI. le case dovrebbe esserci una rinunciarci (o almeno andare
Attualmente i termometri pi scatoletta di paracetamolo. al coperto negli spogliatoi).
usati sono quelli a cristalli A ogni modo bisogna coprirsi
liquidi o elettronici. Il vecchio
termometro a mercurio sta
ormai scomparendo dalle case
6 SE NON PASSA,
in allenamento e subito dopo.
Nel tuo kit devi sempre avere
guanti e paraorecchie, oppure
degli italiani. Per misurare la PRENDO SUBITO UN il berretto. Questultimo va poi
temperatura bisogna avere ANTIBIOTICO. La maggior cambiato con uno asciutto
pazienza e aspettare almeno parte delle infezioni delle prime alla fine dellallenamento.
tre minuti per la temperatura vie respiratorie di origine Unimprudenza pu costare
ascellare e orale, e uno o virale e quindi assumere un cara.
due minuti per quella rettale. antibiotico non serve a nulla,
Prima delluso, abbassa la
temperatura del termometro
sino a 35-36C. Un appunto
se non a creare nel tempo
una resistenza allantibiotico
stesso. Quando ne avrai
10 NON SONO N
riguardo allimpiego del bisogno non sar pi eicace! VECCHIO N MALATO,
termometro da parte del QUINDI NON MI VACCINO.
runner: nel colpo di calore che
consegue alla pratica sportiva
in ambiente caldo e umido,
7 MI ALLENO LO STESSO.
Linuenza la prima malattia
infettiva per difusione al
mondo e anche, purtroppo,
la temperatura corporea Decidere di allenarsi con quella con il pi alto tasso di
arriva anche a 41C e occorre la febbre una scelta mortalit. I suoi virus causano
fidarsi solo dei valori della molto pericolosa. Non solo solitamente una lieve malattia
temperatura rettale. lallenamento non sarebbe respiratoria, ma linuenza pu
di alcun interesse e validit, difondersi massicciamente

3 QUANDO HO LA FEBBRE
ma potrebbe ritardare la
guarigione o causare serie
complicanze a una semplice
durante le epidemie che si
verificano tipicamente ogni
3-5 anni. Negli anni di picco
MI COPRO DI PI. inuenza, che in alcuni si arrivati anche a 8 milioni
Sbagliato. Labbigliamento casi possono avere anche di italiani colpiti. La
dovrebbe essere leggero conseguenze fatali. Non vaccinazione eicace e
per permettere la dispersione infatti cos raro che la febbre sicura. Non solo indicata
del calore. Quindi via le sia dovuta non a uninfezione per chi purtroppo ha gi altri
coperte e i maglioni a favore delle vie respiratorie, bens problemi di salute (diabete,
di indumenti pi leggeri. a una miocardite (infezione malattie cardiovascolari,
del miocardio del cuore) che neoplasie, asma, bronchite

4 PRENDO LASPIRINA
pu anche causare morte
improvvisa in un atleta.
cronica ecc.) ma anche
per chi svolge un lavoro
pubblico dinteresse collettivo
CHE ME LA FA PASSARE.
In realt laspirina non il
farmaco ideale per abbassare
8 APPENA SFEBBRATO
(insegnanti, poliziotti, medici,
militari) e... per i runners.
Dopo mesi di sacrifici per
la febbre, perch pu aver RICOMINCIO A CORRERE. svolgere il tuo programma,
unazione gatrolesiva e pu La convalescenza va sempre ti piace lidea di buttare tutto
dunque causare problemi allo rispettata. Se la ripresa allaria per uninuenza che,
stomaco. In caso di febbre, pu essere veloce dopo un giorno pi giorno meno,
il paracetamolo (Tachipirina semplice rafreddore, bisogna ti far perdere almeno
il nome commerciale pi invece aspettare anche una un mese di allenamento?

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 39


PERSONAL BEST LINIZIATIVA

CITT E PARCHI
DA BANDIERA AZZURRA
LA FIDAL E LANCI HANNO ISTITUITO UN RIVOLUZIONARIO RICONOSCIMENTO
PER I CENTRI URBANI CHE FACILITANO LA PRATICA DELLA CORSA E DEL CAMMINO.
A CURA DELLA REDAZIONE
BANDIERA AZZURRA

DA UNA RICERCA DEL


2016 DI NIELSEN SPORT,
il principale fornitore di dati e LA ROAD MAP
report nellambito dellindustria
Lo scorso ottobre il progetto Bandiera
sportiva, risulta che la corsa e
Azzurra stato presentato alla stampa
la camminata sono le attivit
dalla Fidal in collaborazione con lAnci
fisiche pi praticate in Italia
(a destra Maurizio Damilano).
(ma anche in Europa). Almeno
Entro il 31 dicembre 2017 le citt che
il 33% delle persone pratica il
vorranno aderire al progetto dovranno
jogging/running almeno una
presentare la loro richiesta.
volta alla settimana, e il 32%
Nel gennaio del 2018 la Fidal
lhiking/walking, o camminata
analizzer le candidature e i parametri
che dir si voglia. Per la cronaca,
minimi e la Commissione Tecnica Da aprile 2018 in poi verr fatta
al terzo posto figurano fitness
efettuer veriiche sui dati ricevuti. la certiicazione Fidal dei percorsi
e aerobica in genere (27%),
A febbraio verr fatta la valutazione nei parchi e nelle aree urbane e
mentre il calcio piuttosto
inale. verranno organizzati eventi e giornate
distaccato, al sesto posto (17%),
A marzo verranno fatte le prime di promozione della corsa, della
con latletica leggera nona (13%).
assegnazioni delle Bandiere Azzurre camminata e dei sani stili di vita, con
Dati che fanno riettere e che
Fidal. consegna delle Bandiere Azzurre.
dimostrano come le attivit
salutari hanno una difusione
maggiore della pratica degli
sport agonistici. Richiamando
un classico sillogismo si nostra popolazione che si che ofre spazi e percorsi verdi fornire supporto alla Fidal
potrebbe dire che, poich dichiarano completamente e certificati, curati e qualificati; per lorganizzazione di eventi
tante persone fanno attivit sedentari. Questo lintento che ofre occasioni di eventi e giornate che promuovano la
motoria, e poich lattivit di Bandiera Azzurra, in cui imparare e praticare corsa e le camminate urbane
motoria fa bene alla salute, riconoscimento che verr latletica negli spazi verdi allinterno dei percorsi e/o dei
allora sono tante le persone che assegnato ai centri urbani che urbani; che si qualifica come parchi individuati; per esempio
migliorano il loro stato di salute. ofriranno ai propri cittadini la citt ideale per accogliere tutti prove dai 5 ai 10 km allinterno
In verit la soluzione dialettica possibilit di praticare la corsa coloro che non possono fare di un percorso o di un parco
non sempre rispondente e il cammino in aree e percorsi a meno della loro corsa o inseriti nel progetto e indicati
allevoluzione della realt, ma ad hoc ed eventi ad essi della camminata quotidiana. dalla citt, per creare momenti
lequazione non fa una grinza. dedicati, qualificandoli come Per difondere a un pubblico dincontro con le istituzioni
Tutti, daltra parte, sentiamo Citt della Corsa e del Cammino. pi ampio possibile le cittadine che vogliono investire
dire da anni ahim invano Il progetto Bandiera Azzurra, opportunit di praticare attivit sulla salute e il benessere
che auspicabile un aumento per intenderci, vuole motoria in ambiente urbano del cittadino; una quota dei
dellattivit fisica per ridurre moltiplicare i gi numerosi sar lanciata anche una app ricavi dellevento potr essere
lincidenza di varie malattie, parchi urbani certificati per smartphone. devoluta allatletica giovanile
con la ricaduta di un grande che permettono unattivit del territorio.
risparmio sulla spesa sanitaria. tanto semplice e immediata BANDIERE PER CHI
Beh, stavolta una federazione (camminare, correre, prendere Questi i criteri generali per ANNO DOPO ANNO
sportiva, la nostra, quella confidenza con le palestre aggiudicarsi il riconoscimento: La durata della Bandiera
dellatletica leggera, a naturali) quanto determinante individuare in citt almeno Azzurra annuale e
farsi avanti, coinvolgendo per la salute, fondandosi sul cinque percorsi utilizzabili rinnovabile. La procedura
unassociazione certo non poco presupposto che il movimento per camminare o correre, per lassegnazione prevede
importante come lAssociazione il primo antidoto contro dislocati uniformemente che una commissione tecnica
Nazionale dei Comuni Italiani numerose malattie, fra cui sul territorio urbano, che composta da rappresentanti
(ANCI), e sfruttando unidea lobesit, che oltre a ridurre posseggano i parametri Fidal e Anci identifichi le citt
di Maurizio Damilano, laspettativa di vita di 10 anni, minimi indicati dalla Fidal. idonee attraverso la valutazione
lolimpionico della marcia a un importante fattore I percorsi potranno essere delle risposte a un questionario
Mosca 1980, che il creatore e di rischio nellinsorgenza semplicemente suggeriti (ossia stilato in base a precisi criteri.
il coordinatore di uniniziativa di tumori, malattie esistenti e utilizzabili ma non Diverse, intanto, le citt italiane
Bandiera Azzurra che vuole cardiovascolari e di diabete certificati), oppure certificati che hanno gi avviato liter per
far diventare le nostre citt di tipo 2. Secondo una stima dalla Fidal; i percorsi certificati assicurarsi il riconoscimento.
delle palestre a cielo aperto dellOrganizzazione Mondiale saranno anche contraddistinti Tra queste, oltre a Milano,
promuovendo stili di vita della Sanit (OMS) linattivit da una specifica segnaletica e che dispone di molti parchi
salutari e unattivit motoria a fisica sarebbe associata ogni mappati e ricercabili sui canali cittadini e diversi percorsi
costo zero. anno ad addirittura 3,2 milioni di comunicazione di Fidal e su per le migliaia di runners
di morti nel mondo. una app certificata; che corrono in citt, anche
LA CORSA ALLA SALUTE Ottenere la Bandiera Azzurra individuare almeno un Pesaro e Vicenza, gi sensibili
Si cercher, per lesattezza, di della Fidal vorr dire essere una percorso disponibile, con i alle problematiche relative al
coinvolgere gli oltre 24 milioni citt che ha a cuore la salute e il parametri minimi indicati dalla miglioramento della salute
di italiani circa il 42% della benessere dei propri cittadini; Fidal, in un parco pubblico; attraverso la pratica sportiva.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 41


CHIEDI A RW
La risposta a qualsiasi domanda.
Meglio che su internet!

NUTRITION Ci sono molte alternative ai latticini per assumere con lalimentazione il calcio,
Non amo i latticini. un minerale che gioca un ruolo fondamentale per la salute delle nostre ossa e che
aiuta la riparazione muscolare dopo gli sforzi della corsa. Legumi, noci, mandorle,
Quali altri modi cardi e verdure a foglia verde come spinaci, verze e broccoli funzionano come
sostituti. Il problema che occorre assumere questi alimenti in maggiori quantit
ci sono per rispetto ai latticini per assicurarsi gli stessi livelli di calcio. Che puoi anche
assumere calcio a introdurre attraverso gli alimenti a cui stato aggiunto, come per esempio i cereali
per la colazione o alcuni tipi di latte o yogurt vegetali. Qualunque scelta tu faccia,
sufficienza? assicurati dintrodurre 1.000 milligrammi di calcio al giorno.

42 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


GEAR
Le calze compressive
funzionano davvero?
Gli studi in merito
dimostrano che la
compressione dopo
lattivit fisica pu aiutare
il recupero. Non sono
invece tutti univoci riguardo
i suoi benefici durante
la corsa. Certo che la
compressione aumenta
la pressione sul muscolo
e sulle fibre muscolari,
offrendo un sostegno
addizionale quando si
trovano sotto sforzo. Un
sostegno che potrebbe
non servire ai muscoli se
non sono stanchi e provati.
Al tutto va aggiunto, poi,
leffetto placebo: molti
runners sostengono che
gli indumenti compressivi
li fanno sentire pi leggeri.
Se anche per te cos,
non lasciarti condizionare
dalle teorie incerte e non
privarti delle tue calze
compressive.

RW ACTION
TRAINING Purtroppo s. Se per te importante migliorare
Quanti giorni
Un compagno i tuoi tempi, allora scegli i compagni di allenamento
tenendolo ben presente. Stai alla larga da quelli che
alla settimana
dallenamento saltano i recuperi, che spingono al massimo ogni
posso dedicarmi
al cross training?
sbagliato pu volta o che vanno regolarmente oltre quanto previsto
dal programma di allenamento, tutti comportamenti
Alla pratica di discipline
compromettere che possono ostacolare i tuoi (e i suoi) miglioramenti.
alternative alla corsa, puoi
riservare una o due sedute
Trova piuttosto un compagno con obiettivi analoghi ai
le mie tuoi e dai ritmi di corsa simili ai tuoi. In questo modo
alla settimana. Anche in
tutti i giorni in cui non corri,
prestazioni? potrete condividere la maggior parte dei lavori senza
correre il rischio di danneggiarvi.
ma fai sempre in modo di
ritagliartene almeno uno
alla settimana di recupero
completo. Evitalo comunque
MIND & BODY il giorno prima di una corsa
Posso correre solo la mattina presto prima dandare a lavorare. lunga o di una gara.
Per arrivo alla sera esausto. Come posso fare?
Correre troppo presto troppo spesso, specialmente se fai tardi la sera, fa pi male che bene alla tua
salute. Gli studi sul sonno hanno dimostrato che la maggior parte degli adulti necessita dalle 7 ore e mezza zza
alle 8 ore e mezza di sonno per notte. Un riposo inadeguato ato
pu renderti irritabile, perch stanco, e pu ostacolare laa
concentrazione, oltre ad aumentare il rischio di prenderee
un rafreddore o un malanno simile. Per combinare sonno o
adeguato e corse al mattino presto, limita a due o tre i tuoi oi
allenamenti settimanali allalba, cos che tu possa dormiree
pi a lungo negli altri giorni. Inoltre riserva i lavori pi corti
ti
per i giorni infrasettimanali e pianica quelli pi lunghi nel
weekend, quando puoi alzarti pi tardi. Un altro modo di
afrontare il problema sta nellandare a dormire pi presto to
la sera, cos da riuscire ad afrontare in condizioni migliori ri
le corse del mattino. Sostituisci le attivit serali generanti ti
stress, come il fare i conti di casa o guardare un lm horror, ror,
con attivit pi rilassanti come ascoltare musica.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 43


HUMAN RACE News, Tendenze
e Belle Storie
di Semplici Runners

LA STRADA COME PASSERELLA


SI PU ESSERE BELLISSIME E AVER VOGLIA DI CORRERE FORTE?
S, SI PU. PRENDI SARA GALIMBERTI...
DI PAOLO MAR ABINI

FOTO DI GUIDO DE BORTOLI DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 45


HUMAN RACE

M
SOPRA:
Sara Galimberti

FOTO COURTESY OF MARATONA DI REGGIO EMILIA CITT DEL TRICOLORE (QUESTA PAGINA), GIANCARLO COLOMBO/FIDAL (BELGRADO); DA FACEBOOK (IN BICI), GUIDO DE BORTOLI (CAPTAIN)
in azione durante
la sua prima
maratona, quella
di Reggio Emilia
di dicembre dello
scorso anno.
A SINISTRA:
larrivo della stessa
gara, chiusa con
un 2:39 proprio
MISS CORSA non ha solo
non male per una
un bel fisico e un viso giovane esordiente.
dolce, acqua e sapone. SOTTO, A DESTRA:
Parla forbito, ha una laurea Sara in maglia
in tasca, una bella testa azzurra agli
e le idee chiare. Ama leggere, Europei di cross
adora viaggiare, parla inglese di Belgrado e in
sella alla sua bici,
quasi come litaliano. unattivit che
determinata in ogni cosa mi piace molto
che fa. E, visto che di questo e che alterno al
poi si tratta, corre pure lesta. nuoto per integrare
Miss corsa Sara Galimberti, gli allenamenti
di corsa.
brianzola di Giussano,
26 anni allorizzonte
(il 12 di questo mese; ndr)
e un curriculum sportivo e a tramutare quel diicile LINCONTRO COL PROF Ci stato determinante. Mimposi
di belle speranze alle spalle approccio in una passione di sono stati altri momenti quindi un anno di tempo.
due tricolori under 23, cui oggi non pu fare a meno, chiave, naturalmente, che Un anno dimpegno totale,
qualche maglia azzurra, a prescindere dal fatto che ne hanno cambiato il corso dopo il quale avrei deciso:
tempi non banali sulle ha fatto la sua occupazione della sua storia. Lultimo, smettere o continuare.
distanze classiche pronto principale. S ammette il pi importante, risale a Cos mi trasferii a Modena
ora a essere aggiornato lei stessa , piangevo prima quattro anni fa racconta . e mi misi nelle sue mani.
con il vero salto di qualit. di ogni gara, mi dovevo A un raduno della Nazionale I progressi sono stati evidenti,
Miss corsa quasi sorride sforzare, non ne volevo quasi ho conosciuto il professor sin da subito.
oggi se ripensa agli inizi, alle sapere. Poi arrivata la Luciano Gigliotti. Ai tempi Vero. E la data che ricorda
lacrime, alle gare indigeste, a primavera, i prati e il fango mimpegnavo gi molto, mi con maggior soddisfazione
quelle campestri che proprio hanno lasciato il posto alla ero gi cavata qualche bella quella del 4 maggio 2014.
non sofriva, lei che aveva pista. E nel frattempo ero soddisfazione. Ma non ero Quel giorno, a Palo Alto,
cominciato a correre a undici anche diventata la pi forte completamente soddisfatta, in California, ho corso i
anni, dopo brevi esperienze del mio gruppo. L scattato ritenevo che i risultati non 5.000 in 155500. Un exploit
tra danza, ginnastica, nuoto qualcosa. Non so di preciso fossero adeguati al lavoro inaspettato, pensavo di valere
e pattinaggio, stimolata che cosa. Fatto sta che, che stavo facendo col mio 1640, invece venne fuori una
da mamma Elisa, podista allimprovviso, lo scenario allenatore di allora. Conoscere gara favolosa, anche a livello
amatoriale. Gi, quanta cambiato. E cos, quindici luomo che ha portato Bordin di sensazioni. Ma proprio
fatica a rompere il ghiaccio anni dopo, eccomi qua. e Baldini alloro olimpico mentre stava decollando,

46 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


ecco la tegola. Avrei DOMANI I 42 CHILOMETRI
dovuto correre di l a poco Futuro che fa rima con
in Coppa Europa ed ero maratona, anche se Sara,
gi stata precettata per gli soprattutto dopo gli ultimi
Europei, ma un infortunio intoppi, non ha fretta.
mi ha fermato sul pi bello I 42 chilometri li ho in testa,
e addio. Quello stato il certo che s ammette .
peggior momento della mia Li ho gi provati lo scorso
carriera, perch non mi ero anno a Reggio Emilia
mai infortunata prima e ho (seconda in 2:3916 alle
fatto fatica ad accettarlo. spalle di Catherine Bertone;
ndr), ma li ho preparati
LA RIPARTENZA Oggi il di fretta e quel debutto
bilancio in attivo, anche non fa molto testo. Per
se altri contrattempi fisici si non voglio far programmi
sono susseguiti, soprattutto sul breve-medio termine.
nellultimo anno, e Gigliotti Questinverno torner a
non la segue pi. Nessuna disputare qualche cross,
rottura precisa Sara . poi mia intenzione cercare
Semplicemente io ho ricevuto soddisfazioni in pista,
unoferta di lavoro da parte su 5000 e 10.000, e quindi
di adidas e sono dovuta a fine anno cercher di
tornare a vivere a Milano. preparare come si deve una
Farmi allenare a distanza maratona: il mio futuro
non aveva senso, cos mi sono quello. A patto per di star
messa nelle mani di Tito bene, di essere al top della
Tiberti. Allinizio ci sono stati condizione psico-fisica.
un po di problemi diciamo Non voglio correre rischi.
di ambientamento, ma adesso Il successo a Miss Lombardia
funzioniamo bene. e la partecipazione a
Le spiace solo di non aver Miss Italia nel 2009, cos
raccolto molto nel 2017. come le sfilate, sono ricordi
Prima problemi muscolari a ormai lontani: Sara oggi
entrambi i polpacci, poi una ha altri interessi. Avevo
microfrattura al sesamoide, 17-18 anni, in quel momento
poi una infiammazione ai andava bene cos dice .
tendini dAchille. E, come Adesso sono focalizzata su
se non bastasse, a un certo tuttaltro, la corsa in primis.
punto ho scoperto di aver E mi d un po fastidio che, Fiera capitana
contratto la mononucleosi. quando mi presentano in
Un anno perso, ma ora sono ambiti sportivi, mi citino pi degli adidas Runners
in ripresa, ho imparato per quella mia breve parentesi Sara Galimberti non solo unatleta professionista.
a gestirmi e ho trovato che non per i miei risultati. O meglio: anche in quanto tale, stata ingaggiata
il mio equilibrio inserendo Ma anche uno stimolo a (assieme a Paolo Bellomo) come capitana della
nei miei allenamenti anche dimostrare chi realmente community adidas Runners, un movimento globale
nuoto e soprattutto bici, sono. Una miss, certo. che unisce e supporta gli appassionati di corsa di
che mi piace molto. E guardo Ma miss corsa. Con la pista tutto il mondo (adidas.it/adidasrunners/it). Con lausilio
con fiducia al futuro. e la strada come passerella. di coach ed esperti, Sara gestisce un gruppo di
appassionati che hanno scelto la corsa come forma di
benessere ma anche come mezzo per sdare se stessi
e gli amici, per conoscere i propri limiti, per raggiungere
un ideale stato psico-sico. Chiamatele lezioni, uscite,
ritrovi: si organizzano settimane-tipo e via, come in
un club sportivo. Gli adidas Runners possono cos
apprendere la tecnica di corsa, come si allena la forza,
come ci si alimenta a seconda della distanza, come
si riposa e recupera. Ma anche come si sceglie una
scarpa, quale abbigliamento meglio usare a seconda
delle condizioni climatiche. Per me un incarico molto
stimolante e appagante - dice Sara , che tra laltro mi
ha permesso di conoscere un lato del mio sport, quello
amatoriale cos diferente dal mio, che conoscevo
poco. E che alla ne daiuto anche alla mia attivit.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 47


HUMAN RACE T H E S T O RY T E L L E R

3.000 metri. Uno dietro laltro. In un modo


cos limpido, assoluto e disarmante che non
avremmo mai pi rivisto nulla di simile,
dopo. Henry Rono, il facchino, aveva cam-
biato la storia dellatletica. E nemmeno lui
aveva pi voglia di ricordarlo.

IN QUEI GIORNI A CAVALLO tra anni Set-


tanta e Ottanta, Henry Rono era un re.
Tutti lo volevano, tutti lo cercavano. Gli
organizzatori dei grandi meeting interna-
zionali gli ofrivano borse fantastiche, ma-
nager veri e presunti lo tiravano per la giac-
ca, la gente datletica lo amava come si pu
amare chi ha fatto qualcosa fuori dal comu-
ne. E lui inizi a camminare lontano dalla
realt, perdendo il contatto con la sua storia
di ragazzo del Kenya innamorato della cor-
sa per spirito di emulazione, ispirato dalle
gesta di un capostipite come Kipchoge Kei-
no, e volato dallaltra parte del mondo per
inseguire il suo sogno e una vita diversa.
Nel 78 Henry aveva 26 anni. Era nato a
Kiptaragon, terra dei Nandi, in quella Rift
Valley che avrebbe regalato talenti eccelsi
al mezzofondo internazionale. Orfano di
padre da quando aveva 7 anni, gli era tocca-
ta la cura dellunico patrimonio di famiglia,
una mandria di mucche. La scuola inizi a

HENRY RONO CHE


frequentarla a 10 anni, dalle superiori usc
a 22. Ma fu quello il periodo della folgora-
zione, ispirata da una visita di Keino dalle
parti di casa sua, con relativo allenamento

ANNEG NELLALCOL
di cui Henry fu meravigliato spettatore, nel
1971. Dopo quellincontro, il ragazzo prese
la decisione: sarebbe diventato un runner.
Niente regole o maestri. Soltanto quellim-
magine di Kip Keino a illuminarlo.
Il talento cera, e presto se ne resero con-
TALENTO ASSOLUTO, STUP IL MONDO to anche i tecnici della Nazionale keniota,
STABILENDO QUATTRO RECORD MONDIALI che iniziarono a convocarlo nelle rappre-
IN PISTA IN OTTANTUNO GIORNI. PER POI sentative giovanili. Cinque anni dopo, con
PERDERSI E RINASCERE DA UOMO LIBERO. 24 primavere sulle spalle, Rono era ai verti-
ci. Pronto a mostrare quei progressi su una
DI MARCO TAROZZI
ribalta internazionale come lOlimpiade
di Montreal. Ma il Kenya e altre 25 nazio-
LO HANNO RITROVATO COS , luomo che in 80 giorni ni africane decisero di non mandare i loro
aveva rivoluzionato le gerarchie del mezzofondo mondia- atleti in Canada. Boicottaggio dalle ragioni
le. Grazie a una foto sulla prima pagina del quotidiano di Albu- nobili, occasione persa, per Henry, che an-
querque, New Mexico. E a una didascalia: Henry Rono, facchino cora guardava al futuro e pensava che altre
dellaeroporto, accorso sul luogo dellincidente prestando il suo ne sarebbero arrivate. Il tempo per matu-
aiuto. Gennaio di 17 anni fa: un pullman di ritorno dal Messico, rare non gli mancava. Magari scoprendo
un incidente stradale di poco conto e un facchino altruista, auto- nuovi mondi, cercando tecnici preparati e
re di un gesto generoso, con una faccia che non diceva pi niente a unoccasione per cambiarsi la vita. In Ame-
nessuno. Nemmeno ad Albuquerque, dove viveva ormai da tempo, rica, per esempio.
figurarsi al resto del mondo. Proprio cos, Henry Rono stava ini-
ziando il nuovo millennio da dimenticato. Senza pi addosso quel MARCO, ex mezzofondista FU PROPRIO NEL 1976 che il giovane
suo talento prezioso, n tutti quei primati mondiali messi in fila in bolognese, giornalista Rono attravers loceano. Borsa di studio
e scrittore, racconta
neppure tre mesi, meteora che aveva stravolto i ritmi della corsa ed da sempre belle storie
alla Washington State University, studi di
era finita stravolta dallalcol e dalle scelte sbagliate. In quella foto di corsa che parlano di psicologia industriale e tanta corsa. Ac-
cera un semplice uomo di fatica dellaeroporto che si guadagnava sport e di vita. Le sue canto ad altri talenti dAfrica: Samson Ki-
da vivere onestamente e restava ai margini. Lombra del campione Short Stories viaggiano mobwa, Joshua Kimeto e Joel Cheruyot. E
che nella primavera del 1978, in appena 81 giorni, aveva infranto anche sulle frequenze sotto la guida di John Chaplin che di quei
quattro record del mondo: 5.000 metri, 3.000 siepi, 10.000 metri e di Radio Bologna Uno. talenti dAfrica fece la squadra pi forte e

48 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


imbattibile della storia della NCAA. Hen- portato. Quella situazione mi schiacciava, ARRIVARONO LE PRIME FIGURACCE, le
ry fu testimone al record mondiale di Ki- era tutto pi grande di me. stato cos che improvvise sparizioni per lunghi periodi,
mobwa nei 10.000 (27305 ottenuto il 30 ho iniziato a bere. ospite di amici comprensivi, o in terapia per
giugno 1977) e presto tocc anche a lui. Sei Roba pesante. Roba di lusso, come si liberarsi dallalcol. Nel 1987, appena sei anni
titoli NCAA nella sua carriera scolastica: 3 conviene a chi guadagna bene. Ma dan- dopo lultimo giorno di gloria, Rono viveva
nel cross, 2 nei 3.000 siepi e uno nelle 2 mi- natamente velenosa per chi deve fare una in un rifugio per homeless, a Washington,
glia indoor. E inne, quellincredibile giro vita da atleta. Henry seppe mascherare, gi dimenticato da tutti. I guadagni bru-
del mondo in 81 giorni. per qualche tempo, correndo ovunque in ciati in investimenti catastroci o volatiliz-
Nel 1978, Henry Rono era pi forte che America, tornando in Europa in cerca di zati nelle casse dei federali keniani e degli
mai. Cap che era arrivato il suo momento gloria, gareggiando talvolta in condizioni agenti europei. E poi i guai con la giustizia,
gi ai campionati NCAA disputati sulla leg- disastrose. Lultimo suo acuto, quando nel i lavori rimediati alla meglio. A Portland si
gendaria pista dellHayward Field di Euge- settembre dell81 frantum ancora il pri- ritrov a fare il guardiano di un parcheg-
ne, vincendo 3.000 siepi e 5.000 con i nuovi mato mondiale dei 5000 metri ad Oslo in gio per poco meno di sei dollari lora. Non
primati della rassegna. La grande avventu- 130620, arriv dopo una notte ubriaca, male, per uno che si accontenta. E io ho im-
ra inizi a primavera, l8 aprile, a Berkeley. risolta con unora di corsa mattutina e un parato ad accontentarmi.
Correndo i 5.000 metri in 13084, primato pomeriggio di riposo. Altri applausi, ignari Fino a quel giorno dinizio 2000 e a quel-
del mondo frantumato. E continu a Seattle del dramma interiore di un ragazzo degli la foto sul giornale di Albuquerque. Poco
dove cadde anche il record dei 3.000 siepi, altopiani che era stato un pioniere, nelle tempo dopo, in quellaeroporto simbatt
corsi in 8054. In estate arrivarono i gran- sue scelte. Solo lui e pochi altri avevano in un atleta marocchino e la voglia di par-
di meeting europei, per continuare la corsa scelto di cercare fortuna fuori dal Kenya, lare datletica prese il sopravvento. Arriv
perfetta: l11 giugno, a Vienna, Rono demol e negli States si sentiva, ed era considerato, un pezzo grosso dello scalo, arrabbiato.
anche il record dei 10.000 in 27225, e il 28 un pesce fuor dacqua. Sai chi questo signore?, gli chiese il ma-
giugno a Oslo quello dei 3.000 in 7321. Diicolt a comprendersi. Mancanza di rocchino. Certo, uno dei nostri facchini,
Una sequenza incredibile: Henry Rono, feeling. Non con tutti, certo. In quegli anni rispose il boss. Davvero? Allora vai su in-
in quel momento, era quello che aveva so- Rono trov amicizia da parte di Edwin ternet e digita Henry Rono. Fallo, scoprirai
gnato di diventare. Il re della corsa. Poteva Moses, il re dei 400 ostacoli. Che addirittu- qualcosa dinteressante.
essere soltanto linizio, per uno che sapeva ra cre una societ chiamata Utopia Track La rinascita del campione riparte pro-
correre come nessuno al mondo. Invece co- prio dal New Mexico, dove Rono ha smesso
Club, costituita da due soli atleti: lui e lami-
minci a perdersi proprio in quei momenti di bere, ha ritrovato se stesso, e un lavoro
co Henry. Ma per uno che ti considera per
di luce. Ingaggi in impennata, amici pi o di educatore e coach in una high school.
quello che sei, tanti non si fanno scrupoli:
meno disinteressati ovunque, il contratto Quando vivevo tra i senzatetto a Washing-
procuratori corrotti, organizzatori fame-
con una grande multinazionale dello sport. ton pensavo di aver toccato il punto pi bas-
lici, tecnici improvvisati. Per tanti, Henry
Avevo il mondo in mano. Ma ero soltanto so. A quel punto si pu solo tornare su. Se
Rono era una macchina da soldi, uno da
un giovane uomo dAfrica che era piombato afondi un altro po sei morto. Se riconquisti
spremere. Lui non aveva forza per reagire,
nel mondo occidentale senza esserne parte. la dignit, torni a essere un uomo libero.
Credevo di avere capito, ma non era cos. se non correndo. E bevendo.
Quando sei un campione credi di poter

Provai a cavarmela
gestire ogni cosa, di avere tutta la tua vita
nelle mani. Avrei imparato in fretta che la
realt diversa.
Altre vittorie, sulla scia di quegli 81 gior-
ni incredibili, i pi felici della sua carriera
da solo, ma non
datleta. E dopo due ori (10.000 e 3.000
siepi) ai Giochi Panafricani, la speranza di ero portato per le
poter vivere unOlimpiade da protagonista.
Seguita da unaltra doccia fredda: linvasio- questioni economiche.
ne sovietica dellAfghanistan, che port al
boicottaggio di ben 65 nazioni. Compreso il
Kenya, ancora una volta. Gli interessi di un
stato cos che ho
talento assoluto piegati di fronte a eventi
ben pi grandi di tutti i suoi record.
cominciato a bere
DOPO LENNESIMA DELUSIONE Henry
Rono era il campione di sempre, ma era
anche un giovane uomo sradicato dalla sua
terra e in cerca di unidentit in un Paese
straniero, contornato da amicizie di como- Henry Rono ai tempi
do. Gli stessi dirigenti dellatletica keniana in cui era il pi forte al
FOTO COURTESY OF NIKE

cercavano di trarre benefici dalla sua im- mondo. In apertura: nel


provvisa notoriet, e lui, animo generoso, 1982 interruppe la lunga
serie positiva di Alberto
non sapeva negarsi a nessuno. Risparmia- Salazar, allora il miglior
re, o investire con acume i propri guadagni, fondista americano,
era una qualit che non gli apparteneva. precedendolo dun soffio
Provai a cavarmela da solo, ma non cero in un 10.000 a Eugene.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 49


HUMAN RACE LIFESTYLE

spetto, tentando poi di decifrare lo sguardo


del coach in cerca di flebile approvazione.
Le fattispecie presenti sono facilmente ri-
assumibili in 3 categorie:
LAlberto Angela: ha passato la notte in
rete per documentarsi sullabbigliamento
pi opportuno e sulle condizioni climati-
che, con meticolosa precisione e approfon-
dimento. Si presenta trono in scarpette
da trail, ciclisti a mezzagamba, 3 strati di
maglie tecniche, camel-bag da 5 litri, ber-
retto, copricollo, copribraccia e booster,
noti anche come gambaletti, lultima
moda in fatto di miglioramento della per-
formance. Nessuno degli altri ne aveva
mai visto un paio dal vivo, ma solo sentito
parlare.
Il titubante: ha riempito il baule di ve-
stiti, compresa una tuta in triacetato
della figlia. Osserva gli altri e li assale di
domande: Ma se piove forte, metti lim-
permeabile? Quella giacca antivento? E
se poi fa caldo? E se poi fa freddo?. So-
litamente parte per piegare Stalingrado,

RUNNING
arriva piegato sotto il peso delle sue incer-
tezze (e dei suoi indumenti).
Lo scettico: non crede piover veramen-
te, nemmeno sotto le bagnate evidenze
autunnali. Negando serafico la presenza

IN THE RAIN dellacqua, a caratterizzarlo non tanto


labbigliamento, quanto il suo atteggia-
mento, che adotta come strategia difensiva
per sopravvivere alla minaccia climatica.
Appare sicuro di s e sorridente, in realt
LA PIOGGIA, UNA BELLA COMPLICAZIONE si sparato un mix mai testato sulluomo
PER IL GRUPPETTO DI AMICI TAPASCIONI di polverine e antidolorici, che lo rendono
NON ABITUATI A CORRERE SOTTO LACQUA. insensibile al freddo, alla fatica, allacqua.
DI FABIO ROSSI E IL COACH? Beh, sta facendo riscalda-
mento gi da 20 minuti, e anche in queste
SABATO SERA e sulla chat dei compagni di tapasciate c circostanze marca la sostanziale diferen-
fermento per la corsetta autogestita della mattina seguente za tra chi corre e chi tapascia. A ogni
(12 chilometri semicollinari, dove semi non indica una frazione modo, per equit di trattamento, anche
altimetrica). Piccolo dettaglio: piover! Nessuno si azzarda a sol- a lui riservata una categoria; quella del
levare questioni di opportunit, ma solo pavidi pollici di approva- mimo da strada: braghette minimal e
zione, in una roulette russa della vergogna nella quale ciascuno, canotta slim Martna di oma 1979, si pre-
in cuor suo, spera nella titubanza dellaltro per accodarsi con falsa senta ricoperto di vasellina, che gli confe-
solidariet al codardo sventurato. Ora, i problemi sono due: il primo risce un sinistro aspetto ceruleo, ma... in-
che nessuno premer il grilletto con la pallottola; il secondo che dossa i guanti. Ora, come faccia a correre
lAmministratore non ammette scuse. Ex podista (guai a chiamar- con 5 gradi e la pioggia insistente vestito
lo runner, che prima degli anni Novanta non esistevano, cerano cos nessuno lo sa, ma ancor pi bizzarro
solo i corridori), mental coach frustrato a causa di una carriera mai luso dei guanti, che rivela un achilleo
decollata, tenta di rifarsi su sprovveduti coetanei convinti con lin- problema mai risolto.
ganno (ci divertiamo; no ma tranquillo, una cosa senza impegno, Alla fine tutti a casa sani e salvi. Sod-
poi si va sempre tutti in birreria...) a entrare nel dantesco girone dei disfatti per lavventura e felici daver fat-
salutisti della seconda ora, dal quale si sa, non si pu uscire vivi. to una cosa che noi adulti non possiamo
Qualcuno si lancia in un timido raga, se piove cosa mettete? fare, ma che da bambini adoravamo: cor-
provocando lo stesso silenzioso imbarazzo di un cellulare che suo- rere sotto la pioggia. Quella che punge,
na a messa e che il guru amministratore liquida con un solite cose, Fabio, 40 anni, modenese, quella che bagna i calzini, quella che sci-
senza esagerare, aumentando i dubbi di tutti quanti e instillando disegnatore progettista, vola lungo la schiena. Allora, non importa
un sottile senso dinadeguatezza. Ma tant... si va! ha 4 figli e la passione per la se siamo Alberto Angela, titubanti, scetti-
scrittura (2 romanzi).
Ex pallavolista, corre da 10
ci o mimi da strada. Se fuori piove non si
E COS, alle 7.45 di una piovosa domenica di pieno autunno, ad uno anni, con PB di 43 sui 10K e pu non uscire a correre dandosi loppor-
ad uno, gli sventurati arrivano, studiandosi con circospezione e so- di 1:38 sulla mezza. tunit di tornare fanciulli...

50 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


Ogni runner
diverso.
Come ogni
Forerunner.

2017 Garmin Ltd. or its subsidiaries

forerunner 35

forerunner 9355 forerunner 235


GARMIN RUNNING

beat yesterday.
HUMAN RACE FREE ZONE

il miglior crono possibile o che miri alla


continua ricerca del record. Sono since-
ro se dico che la maratona di Monaco
stata una delle gare meglio organizzate,
sotto ogni punto di vista, a cui ho parte-
cipato. Lorganizzazione infatti stata
esemplare, prima durante e dopo la gara,
e il contesto degno di una gara olimpica.
Probabilmente gli organizzatori sono ab-
bastanza forti da poter fare a meno di
questi supporti esterni e mediatici.

LORGANIZZAZIONE TEUTONICA.
Solo alcuni particolari, ma ve ne sareb-
bero molti: comunicazione ai runners
essenziale ma dettagliata per muoversi e
orientarsi prima e dopo la gara; velocit e
completezza dei servizi allatto del recu-
pero del pettorale nella maestosit della
Olympiahalle; percorso interessante che
passa per il centro e sempre attentamen-
te presidiato e controllato; assenza di af-
follamento allarrivo utilizzando tutto il
prato dello stadio e un numero superio-
re al necessario di punti di gestione del

ALTRO CHE
ristoro; sfruttamento di tutte le struttu-
re presenti nellOlympiapark rendendo
i servizi (cambio abiti, massaggi, doccia
ecc.) e gli spostamenti sempre uidi e fa-

OKTOBERFEST
cili in ampi spazi.
Apparentemente niente di ecceziona-
le, ma realizzato in modo eccezionale. Un
piccolo particolare: stato uno dei pochi
MONACO DI BAVIERA E LA SUA FANTASTICA eventi il cui ho trovato il latte come be-
vanda per il recupero. La mia scelta pre-
MARATONA, MOLTO LONTANA DAGLI ferita! Ma per chi non pi un lattante
ECCESSI DELLALTRO PI NOTO EVENTO. non mancavano acqua, sali, cola e birra
DI PIERCARLO PIROVANO analcolica (siamo in Germania).
Sincerit per sincerit, la partecipazio-
SE DICI OTTOBRE E MONACO DI BAVIERA inevita- ne del pubblico lungo le strade non stata
bile che la mente corra allOktoberfest, anche se in verit cos eclatante come in altre citt. Mi ha
questa si tiene generalmente in settembre per terminare i primi ricordato molto lo stile milanese, dove
giorni di ottobre. Per me questanno hanno voluto dire mara- allesultanza di pochi si univa lindiffe-
tona che si corsa per fortuna a Oktoberfest ultimata, perch i renza della maggioranza. Senza insulti,
due eventi in contemporanea avrebbero messo in crisi la citt per. Tra gli incitamenti in corsa ricordo
che sarebbe diventata troppo afollata e invivibile, oltre a non un cartello che mi ha fatto sorridere non
riuscire a proporre un posto libero in cui pernottare. In efetti poco per il consiglio che esprimeva: Left
levento di corsa una somma di eventi. Si corrono maratona, foot, right foot, please repeat. Probabil-
maratona a staffetta, mezza maratona, 10K e altre corsette di mente un coach in erba, che per aveva
contorno, come quella in tracht, il costume tradizionale locale. capito bene lessenza del running.
Diicilmente, insomma, si potrebbe far coincidere Maratona e Ma laspetto pi memorabile, almeno
Oktoberfest (sulla festa della birra torner pi avanti). Quan- per me, stato lingresso nellOlympia-
to alle prima, il numero di runners presenti al complesso degli stadion. Un momento che non si dimen-
eventi stato superiore a 21.000, con partecipanti in rappre- tica. Un momento che vale la partecipa-
sentanza di ben 118 paesi. Tantissimi, infatti, gli stranieri, con zione, la vera ricompensa alla fine della
gli italiani buoni sesti in classifica, almeno secondo quanto fatica, pi di ogni medaglia. Si parla di
annunciato dallo speaker sulla linea di partenza. emozioni. Come per la maratona olimpi-
Un aspetto particolare dellevento di Monaco risultato esse- ca si termina con il giro di pista allinter-
re lassenza di top runners africani, dovuta quasi sicuramente no dello stadio. Mentre correvo quegli ul-
alla mancanza di uno sponsor tecnico. risaputo, infatti, che timi 400 metri sulla pista, mi ha percorso
etiopi e keniani sono veicolati dai (grandi) brand. La cosa mi Piercarlo commenta per un brivido pensando alle immagini di
sembra da prendere ad esempio: perch una gara sia di presti- noi cose di corsa che Mennea che nel 1972 conquist l la sua
gio o meriti attenzione non necessario, infatti, che sfoggi vive in giro per il mondo. prima medaglia olimpica nei 200 metri.

52 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


IL FASCINO DELLOLYMPIAPARK dif-
ficile da descrivere per me, perch mi
richiama la prima Olimpiade di cui ho
dei limpidi ricordi e che per questo ho
mitizzato. Il complesso dellOlympia-
park ancor oggi moderno, altamente
funzionale e in perfette condizioni gra-
zie a una manutenzione spettacolare.
Sembra essere stato costruito da pochi
mesi, tanto valorizzato e ben conser-
vato. Un vero esempio di legacy per
una citt e i suoi cittadini. Al contrario Ledizione 2017 della
di quanto spesso accade per eventi si- Mnchen Marathon ha
visto il successo di Mario
mili (vogliamo ricordare Italia 90, tan- Wernsdrfer in un tempo
to per restare in casa?). Ma in queste non eccelso: 2:2750.
Alle sue spalle Florian
cose bisogna ammettere che i tedeschi Stelzle in 2:2920 e
ci sanno fare davvero. Eivind Flugstad stberg in
2:3331. La gara femminile
Monaco 1972 fu la ventesima edizione stata appannaggio di
delle Olimpiadi dellEra Moderna e per Bianca Meyer in 2:4935
su Nicole Battaglia-Kubli
me furono una rivelazione. Avevo seguito (3:0516) e Karin Etter-
le discipline di mio interesse a quei tempi Quabeck (3:1152).
(in particolare ginnastica artistica, atle-
tica, basket e nuoto) facilitato anche dal
fatto che non vi erano diferenze di fuso
orario. Nei primi anni Settanta le ripre-
se e le dirette tv erano ben differenti da
quelle di oggi, ma rappresentavano co-
munque un evento eccezionale. Laspetto pi memorabile stato
GLORIA E TRAGEDIA Chi non ricorda o
non ha almeno sentito parlare di Mark lingresso nellOlympiastadion. Un momento
Spitz e dei suoi 7 ori (bisogner attende-
re fino al 2008 per trovare un Michael che non si dimentica. E vale la partecipazione.
Phelps capace di battere il suo record a
Pechino), di Olga Korbut, di Valerij Bor-
zov (vincitore di 100 e 200 metri), della
La vera ricompensa, pi di ogni medaglia
finale di basket USA-URSS in cui per la
prima volta gli americani vennero scon- giorno di ritardo nello svolgimento nel si estende il mercato di 22.000 metri
fitti in finale, seppur in modo rocam- programma. Latmosfera, per, non era quadri, con circa 140 negozianti presenti.
bolesco? Per lItalia bastano tre nomi: pi la stessa: si era compiuta una delle pi A visitarlo si trova sicuramente qualcosa
Novella Calligaris, Klaus Dibiasi, Pietro grandi tragedie nella storia delle Olim- da assaggiare o acquistare.
Mennea (bronzo nei 200 metri). Unedi- piadi. E pensare che Monaco 72 aveva Invece non ho ricordi altrettanto
zione dei Giochi memorabile, con atleti come slogan The Happy Games, volendo esemplari dellOktoberfest, una festa che
cos iconici da rimanere nella storia. dare il segnale di un cambiamento e mo- probabilmente pu essere apprezzata
Olimpiadi memorabili, purtroppo, an- strare una Germania moderna, demo- solo se si tedeschi o, meglio, bavaresi.
che per levento tragico dellattentato e cratica e ottimista, che era riuscita a la- Anni fa mi capitato di essere a Mona-
del sequestro finito in tragedia per alcuni sciarsi gli orrori della grande guerra alle co durante le settimane in cui si cele-
atleti israeliani da parte di terroristi pa- spalle, offrendo al mondo unimmagine brava e ricordo solo tanta confusione e
lestinesi di Settembre Nero i quali, dopo rinnovata. tanta birra. Ambienti e situazioni kitsch:
una decina di giorni di gare, allalba del rumore, puzza, rutti, Lederhosen (i clas-
5 settembre, sintrodussero nel villaggio QUANTO ALLA MONACO DI OGGI e ad sici pantaloni corti di cuoio con bretelle)
olimpico. Nei momenti dellirruzione re- alcuni aspetti non inerenti lo sport, da e tradizioni locali. La Germania in una
starono uccisi un allenatore e un pesista, turista il consiglio, per chi ha un minimo delle sue peggiori espressioni.
mentre altri nove atleti israeliani furono interesse per il cibo e la gastronomia, Mi aveva colpito limmagine di fami-
presi in ostaggio. Dopo ore di trattative, quello di visitare il Viktualienmarkt, il glie composte da genitori sbronzi che
durante le quali i Giochi furono sospesi, pi famoso e centrale mercato degli ali- si aggiravano tra un padiglione e laltro
la vicenda ebbe un drammatico epilogo, mentari a pochi passi da Marienplatz. con figli piccoli al seguito. Un triste spet-
con uno scontro a fuoco in cui restarono Non un comune mercato rionale ma tacolo. Eppure c chi riesce ad apprez-
uccisi tutti gli ostaggi, oltre a cinque ter- una sorta di grande negozio allaperto. In zare e divertirsi. Non stato il mio caso.
roristi e a un poliziotto. funzione da oltre due secoli (la fondazio- Se penso, insomma, alla Monaco della
La notizia della strage non tard a fare ne risale al 1807), open dal luned al sa- Oktoberfest, pollice verso. Per la Mona-
il giro del mondo. Ma i Giochi non furono bato con banchi ordinati, tutti rigorosa- co della maratona, invece pollici (e pure
cancellati e lOlimpiade riprese, con un mente di colore verde scuro. Larea su cui gli alluci) alzati!

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 53


HUMAN RACE LIBRINCORSA

uliveti, fiumane secche e spiagge mera-


vigliosamente deserte e la corsa era una
rivisitazione di guardie e ladri e le guar-
die erano ragazzini un po pi grandicelli
e a lui, pi piccolo, toccava fare la parte del
ladro. La corsa come gioco primordiale e
atavico che poteva durare ore ed essere ac-
ciufati poteva significare andare incontro
a guai seri. Mai nessuno, per, riuscito ad
acciufare Francesco, come scopr amara-
mente un ragazzo che, dopo unestate inte-
ra al suo inseguimento, fu costretto a subi-
re lafermazione di una gerarchia ruvida,
crudele, iniqua. () Quella del pi astuto,
del pi forte. La legge del corridore.

LE PRIME CORSE NON COMPETITIVE


mettono immediatamente in risalto le doti
indiscusse di un grande fondista che, a
proposito del proprio enorme potenziale
FRANCESCO atletico, afferma: La bravura non conta
PANETTA SI in tutto ci, il talento nemmeno. Fareste
RACCONTA i complimenti agli uccelli perch sanno
NEL RAPPORTO volare? Ai pesci perch nuotano o ai fio-
ri perch sbocciano?. Caratteristiche
ESISTENZIALE talmente nette da produrre una consape-
CON LA CORSA. volezza che gli fa afermare con fierezza:
DI MARIA TERESA STASOLLA questo che mi ha reso, che mi rende,
diverso soprattutto agli occhi di chi non
come me. La narrazione corre veloce

FIERAMENTE (anche grazie ad aneddoti curiosi della sua


vita milanese), ma pure con pagine che
riguardano un argomento spinoso come
il doping a proposito del quale afferma

FUORI DAL GREGGE che molta della sua ritrosia a raccontar-


si come uomo di sport dovuta anche
a questa equazione, ormai di dominio
pubblico, che teorizza atleta uguale do-
CORRERE UNO STATO DI GRAZIA. Io sono stato esat- ping, un termine del quale al suo arrivo
tamente questo. Uno stato di grazia! Io sono stato la corsa! nella grande atletica non conosceva nem-
() S, ho scritto bene, sono stato, perch a un certo punto quel- meno il significato.
la scintilla nellanima sparita e quella magia svanita. La mia
corsa era finita! Quando me ne resi conto, smettere e non voltarsi MA IL DOPING ESISTE ED IL MALE as-
indietro fu tuttuno: una conseguenza esistenziale. Come un hi- soluto dello sport e, seguendo argomen-
ghlander che cela la sua identit, la sua immortalit, cos io ho tazioni inconfutabili, Panetta sostiene che
nascosto quel mio prezioso sentimento. Lho protetto e continuo a fare uso di sostanze dopanti equivale a ru-
farlo gelosamente dalle incomprensioni, dalle domande sciocche, bare. Se, dunque, nella vita di tutti i giorni
dagli sguardi indagatori e perplessi degli altri. Io corro da solo non esiste una lista di cose che lecito ar-
lautobiografia di Francesco Panetta, uno dei pi grandi campioni rogarsi il diritto di far proprie senza com-
che latletica italiana abbia avuto, uno di quelli entrati a pieno tito- mettere reato, allo stesso modo nello sport
lo nella storia della corsa grazie a imprese sportive come loro nei sarebbe necessario riscrivere le regole e
3.000 siepi ai Mondiali di Roma del 1987 con uno straordinario stabilire che nulla permesso perch chi
80857 (ancora oggi record italiano), ma anche a gesti di grande ha deciso che si possono assumere leci-
altruismo, tra i quali gli appassionati ricorderanno certo il gene- tamente degli integratori o la permanen-
roso sostegno ad Alessandro Lambruschini nei 3.000 siepi degli za dentro una camera iperbarica, invece
Europei di Helsinki 1994, vinti dal toscano proprio grazie a Fran- di bere un sano bicchiere di birra o un bel
cesco che lo aveva aiutato a rialzarsi dopo una caduta. periodo di alta montagna per migliorare il
Maria Teresa insegna proprio stato di forma, ha spostato il limi-
NEL LIBRO NARRAZIONE E RIFLESSIONE sono strettamente Lettere a Castellaneta, te verso una deriva pericolosa. Che po-
correlati e per lautore ripercorrere la propria vita, la cui essenza in provincia di Taranto.
una runner lenta e
trebbe condurre a rendere lecite sostanze
stata certamente rappresentata dalla corsa, significa ragionare una grande divoratrice oggi proibite. Una tesi sulla quale, data
sul suo valore e sul suo significato profondo, esistenziale. Gli anni di libri, meglio se in lautorevolezza e lindiscussa moralit di
della fanciullezza nella sua Siderno Marina si dispiegano pieni di qualche modo hanno chi la sostiene, c veramente poco da ag-
poesia nel ricordo di quando, alluscita da scuola, si perdeva tra a che fare con la corsa. giungere.

54 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


PROBABILMENTE QUANDO CORRI HAI DEI GRUPPI MUSCOLARI CHE LAVORANO
PI DI ALTRI, MA NON LO SAI. IMPARARE A FAR LAVORARE CIASCUN MUSCOLO COME
GLI ALTRI IL SEGRETO PER PREVENIRE GLI INFORTUNI E MIGLIORARE LE TUE PRESTAZIONI.

SPECCH
DI ASHLEY MATEO - FOTOGRAFIE DI MATT RAINEY

56 RUNNERS WORLD DECEMBER 2017

56 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


IO
ILLUSTRATION BY NAME GOES HERE

PHOTOGRAPH BY NAME HERE DECEMBER 2017 RUNNERS WORLD 57

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 57


PERCH
LA SIMMETRIA
IMPORTANTE
NON C RUNNER CHE NON
VORREBBE MIGLIORARSI

Y
N e riuscire a prevenire

M
qualunque infortunio. In
entrambi i casi la simme-
tria, o la sua mancanza,
svolge un ruolo cruciale. Se un corri-
dore asimmetrico, una parte del corpo
lavora pi dellaltra per compensarne la
debolezza. E questo aumenter conside-
revolmente le probabilit dincappare in
un infortunio.
Daltra parte risaputo che nei run-
ners sempre piuttosto alta lincidenza
in fatto dinfortuni e molti di questi sono
dovuti, guarda caso, proprio a squilibri
muscolari. Prendiamo, per esempio, uno
che per la forza delle sue gambe dipen-
de prevalentemente dai quadricipiti. Se
continuer a far lavorare principalmente
quei muscoli anzich i loro antagoni-
sti, nella fattispecie i glutei e i posteriori
delle cosce probabile che finisca per
ritrovarsi con uno stiramentino al qua-
dricipite, una sindrome della bandelletta
ileo-tibiale o un problema a un ginocchio.
Anche se certi squilibri non si manife-
stano con delle lesioni, non vuol dire che
non influiscano negativamente sulla tua
corsa. Un runner con unasimmetria nei
MAI SENTITO PARLARE DI SIMME- In corsa il corpo si muove su tre flessori dellanca registrer pian piano
TRIA? CERTAMENTE S, ma qui te lo piani. Mentre va avanti e indie- della perdita di forza nei glutei, il che non
ricordiamo: un principio matema- tro sul piano sagittale va anche in gli consentir di migliorare la sua veloci-
tico, o meglio, geometrico, che indi- torsione sul piano trasversale; nel t di corsa perch indebolito in una parte
ca leguaglianza esatta dei due lati frattempo i piedi si muovono sul importante del suo fisico. Il trucco per
di qualcosa. Le ali delle farfalle, per piano frontale. Se in un corpo in evitare che sinneschi questo meccani-
esempio. O le due parti di un fiocco movimento c simmetria e bilan- smo piuttosto semplice: individuare le
di neve o della tua faccia. Un concet- ciamento significa che il lavoro e aree di debolezza.
to ampiamente acquisito, che per il dispendio energetico sono equi-
probabilmente non avresti mai ab- librati su tutti e tre i piani, perch
binato alla corsa. E invece dovresti, vuol dire che i muscoli stanno la-
perch un corpo non simmetrico po- vorando insieme come in una sola SCOPRI
LE TUE CARENZE
trebbe essere la causa di un fastidio- unit motrice.
so infortunio o comunque impedirti Purtroppo nessuno di noi mai
di fare il tuo record personale. perfettamente simmetrico, anche LE ASIMMETRIE TENDO-
Fare una valutazione della pro- perch non siamo robot. Pure Usain NO A PALESARSI in con-
pria simmetria e lavorarci sopra Bolt, il pi grande sprinter di tutti L dizioni estreme, come
uno dei migliori suggerimenti che i tempi, allinizio di questanno ha quando stai correndo
posso dare sia ai neo runners che ai avuto problemi per via della sua cor- una maratona o sfrecci in
veterani dice Michael Johnson, il sa asimmetrica. Degli gli atleti con una prova veloce. Ma se
velocista quattro volte oro olimpico cui lavoriamo dice Lance Walker, aspetti la gara perch la cosa si evidenzi,
e titolare dei Michael Johnson Per- direttore del Michael Johnson Per- cos da cercare di correggerla, sar trop-
formance Training Programs . Pu formance , i runners sono per po tardi. Insomma, se non hai program-
migliorare lefficienza in corsa, che quelli che possono trarre i maggiori mato il tuo allenamento in modo da non
importantissima sia per gli sprinter vantaggi e prevenire gli infortuni mettere in crisi le strutture pi deboli
che per i fondisti. Meglio corri, pi derivanti dallasimmetria. Insom- in situazioni limite, sei decisamente a
forte andrai e meno ti affaticherai ma: identificando e correggendo rischio. Aggiungere volume di lavoro o
perch avrai eliminato o minimiz- i propri squilibri si pu tirar fuori chilometri allallenamento senza com-
zato i movimenti sbagliati. davvero tutto il proprio potenziale. pensare con la forza, la stabilit, la mo-

58 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


bilit, la flessibilit e il bilanciamento, dubbiamente importanti, ma molti IL TEST
significa esporsi nel modo peggiore altri contribuiranno presto a misu-
alla possibilit di creare asimmetrie, rarla in modo sempre pi accurato, e QUESTI SEI ESERCIZI POSSONO
andando verso un rendimento inferio- al tempo stesso pi semplice. AIUTARTI A VALUTARE LA TUA
re a quello ottimale. SIMMETRIA. RIPETI IL TEST
Il dolore il primo campanello OGNI OTTO SETTIMANE E ANNOTA
dallarme di uno squilibrio ma, ed CORREGGI OGNI DEFICIT, COS DA POTERLO
SEGNALARE A UN TERAPISTA.
IL PROBLEMA
curioso, il pi delle volte non si mani-
festa dove pensi che sia logico. L80 Affondo in linea
per cento dei casi in cui incappi in un NON C UN RIMEDIO
infortunio avverti un dolore in un po- ASSOLUTO PER LA- A Parti col tallone destro
sto diverso dalla vera fonte dice Kira N SIMMETRIA . Come allineato al ginocchio
Stokes, coach di New York . Presta i n fat t i lappog g io sinistro. Tieni verticalmente
dunque attenzione a un dolore o a un di ogni corridore un asciugamano
diverso da quello di parallelamente alla spina
indurimento da una sola parte, che
dorsale, col gomito destro
sono ottimi indicatori. ogni altro, cos gli squilibri emergo-
alto e la mano sinistra a
Il bacino un chiaro esempio. Lanca no in maniere del tutto particolare, livello della schiena bassa.
e il piede dipendono da esso e il ginoc- individuale. Bisogna dunque acqui- B Abbassati in un
chio dipende a sua volta dallanca e dal sire una certa sensibilit, imparando afondo, mantenendo
piede. Se avverti dolore a un ginocchio, a conoscere meglio il proprio corpo. lasciugamano diritto.
la causa principale potrebbe essere, in- Pu essere di grande utilit anche in- FAI ATTENZIONE

somma, in uno squilibrio a livello del dividuare un professionista che abbia Al ginocchio davanti.
Se si muove verso linterno
bacino. una buona esperienza nella terapia
o lesterno, potrebbe
NELLE FOTO DELLE PAGINE SEGUENTI: CAPELLI & MAKEUP DI COLLEEN KOBRICK; STYLING DI ARGY KOUTSOTHANASIS; ABBIGLIAMENTO: GAPFIT MEDIUM IMPACT SPORTS BRA,

Prestare maggiore attenzione a manuale. Cio che sia esperto nelli- evidenziare uno squilibrio
come il tuo corpo si sen- dentif ica re squilibri a livello di anche e glutei.
te durante lattivit di muscolari e scheletrici,
potenziamento pu aiu-
tare a ridurre i proble- S E Q U A ND O in modo da poter dare
feedback sullallinea-
Squat basso

T I A L L E NI NO N
con braccia alte
mi. Se stai facendo un mento, valutare la fles-

ME T T I IN C R I S I
esercizio specifico per i sibilit e scoprire quali A Parti con i piedi
glutei, chiediti se li senti muscoli lavorano bene leggermente pi larghi
lavorare davvero. Esi-
stono muscoli primari
L E S T R U T T UR E e quali no, e indicarein-
fine i migliori esercizi
delle spalle. Impugna un
asciugamano dai due lati
e muscoli secondari: PI DEBOLI utili per compensare i e sollevalo sopra la testa.
B Scendi in uno squat
se stai facendo corret-
tamente uno squat, sui IN S I T U A Z IONI deficit rilevati.
In generale, per, si
basso, con lasciugamano

L IMI T E ,R I S C HI
in linea sopra i piedi.
glutei dovrebbe arriva- raccomanda che i run- FAI ATTENZIONE
re il carico primario. ners eseguano microci-
UN INF OR T UNIO A ginocchia e talloni.
ADIDAS TECHFIT SHORT TIGHT, ATHLETIC PROPULSION LABS WOMENS TECHLOOM PHANTOM RUNNING SHOES

Non ci crederai, ma cli di lavoro per la forza Se le ginocchia convergono


pu esserti daiuto il tuo
telefono cellulare. Fatti Q U A S I C E R T O . unilaterale per esem-
pio lo squat su una sola
in dentro, c un decit
nelle anche. Se i talloni
scattare delle foto o gi- gamba o il ponte per i si staccano dal terreno
signica che i polpacci
rare un video allinizio, glutei con linteressa-
sono rigidi e limitano la
in mezzo e alla fine della tua corsa. Poi mento di una sola parte (vedi, in meri- mobilit delle caviglie.
riguardali bene e chiediti se le ginoc- to, gli esercizi nelle pagine seguenti)
chia sono in linea o alla stessa altezza o , oltre a esercitazioni che vadano a
se le braccia sono ben bilanciate. Con- coinvolgere il fisico contemporanea- Superamento
trolla tutte quelle cose, insomma, che mente su pi piani di movimento. di un ostacolo
possono evidenziare se il corpo bene Questi ultimi sono quelli delle se-
A Parti da in piedi di
in asse o no. quenze che cominciamo a proporre
fronte a un ostacolo,
Per verificare quanto simmetrica qui a lato. La prima, con sei facili con i piedi aiancati,
la tua azione di corsa si potrebbe ricor- esercizi (vedi Il Test), sono basilari tenendo un asciugamano
rere anche a tecnologie pi avanzate: per evidenziare lasimmetria. La se- sopra la testa.
al Michael Johnson Performance, per conda invece rivolta a esercizi di B Solleva il ginocchio
esempio, utilizzano lRPM2, un dispo- potenziamento per migliorare la oltre lostacolo e porta il
simmetria. Esercizi che andrebbero tuo tallone sul pavimento.
sitivo che consente (per la modica
Torna indietro. Ripeti
cifra di 499 dollari) di misurare il pie- inseriti nei normali programmi di
sullaltro lato.
de in azione, fornendo dati relativi alla allenamento per abituarsi ad avere il FAI ATTENZIONE
rullata, allescursione articolare, alla migliore equilibrio posturale. Al percorso della gamba
forza e alla potenza. Eseguili tre volte alla settimana anteriore. Se tende ad
Per sono in arrivo tecniche ancor e vedrai che ti troverai a verificare andare in fuori, potresti
pi evolute per studiare la simmetria molto presto di essere diventato un avere una mobilit e/o una
nel movimento della corsa. Per ora, runner pi forte, pi veloce e media- forza limitate nelle anche.
infatti, si stanno analizzando dati in- mente pi brillante.
DECEMBER 2017 RUNNERS WORLD 59

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 59


LA SOLUZIONE

Push up FAI ATTENZIONE


per i tricipiti A natiche e spalle.
Se cedono per primi
A Parti dalla i glutei, potrebbe
posizione alta dei dipendere da una
classici push-up, debolezza del core.
con le mani in avanti. Se invece le spalle
B Fai un piegamento non si muovono in
sulle braccia, sincronia, potrebbe
mantenendo i gomiti esserci uno squilibrio
aderenti ai anchi e il a livello dei muscoli
corpo in linea retta. posturali.

Rotazione della C Inverti il movimento


spina dorsale riportando indietro la
spalla sinistra. Ripeti
A Parti su quattro dallaltra parte.
appoggi, con la colonna FAI ATTENZIONE
vertebrale Allampiezza della
in posizione neutra. rotazione o alla sua
Metti la mano sinistra limitazione. Se ruoti
dietro la testa. meglio da un solo
B Ruota il gomito lato, potresti avere
sinistro il pi possibile uno squilibrio nella
verso lavambraccio mobilit e nella La cerniera
destro. essibilit del core. su una sola
gamba
LAVORANO Posteriori
della coscia e
glutei; lesercizio
migliora la stabilit.

A Da in piedi, solleva
la gamba sinistra e
contemporaneamente,
fissando bene le
anche, abbassa il
busto e il braccio
Il cane da caccia di partenza e ripeti sinistro teso fino a
da un solo lato dallaltra parte. toccare il terreno con
ILLUSTRATION BY NAME GOES HERE

FAI ATTENZIONE
la punta delle dita.
A Parti dai quattro Al mantenimento
B Torna alla posizione
appoggi, con la spina della posizione e alla
di partenza senza
dorsale in scarico. capacit di eseguire per far toccare terra
B Estendi il braccio lesercizio. Se tinclini dal piede sinistro
e la gamba destri, troppo da un lato, o non e fai di seguito
tenendo le anche riesci a fare lesercizio, da 10 a 12 ripetizioni.
allineate. Resisti per pu dipendere da Poi ripeti tutto
alcuni secondi, poi debolezza o instabilit sul lato opposto.
torna alla posizione del bacino e del core.

60 RUNNERS WORLD DECEMBER 2017 PHOTOGRAPH BY NAME HERE

60 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


BISOGNA PENSARE A QUESTI ESERCIZI COME PREVENZIONE PER EVITARE LA RIABILITAZIONE. VANNO ESEGUITI 3 VOLTE ALLA
SETTIMANA, CON LE RIPETIZIONI INDICATE, RECUPERANDO UN MINUTO E RIPETENDO IL CIRCUITO ANCORA DUE VOLTE.

Squat
su una gamba
LAVORANO Anche,
quadricipiti e glutei;
lesercizio migliora
la stabilit dellanca.

A In appoggio sul piede


sinistro, con la gamba
destra sollevata tesa, piega
leggermente la sinistra.

B Abbassati in uno squat,


mantenendo la gamba
destra sollevata (si possono
estendere le braccia in
avanti per mantenere
lequilibrio). Torna in piedi.
Fai da 10 a 12 ripetizioni,
poi cambia lato.

Ponte
su una gamba
LAVORANO Glutei;
migliora il controllo
del core.

A Da terra, pancia in alto,


con le piante dei piedi
a terra vicine ai glutei,
ILLUSTRATION BY NAME GOES HERE

le braccia lungo i fianchi,


solleva la gamba destra
tesa, col piede a martello.

B Contrai i glutei per


sollevare le anche fin dove
riesci, tieni per 2 secondi,
poi abbassa a sfiorare
il pavimento. Fai da 10
a 12 ripetizioni, quindi
cambia lato.

PHOTOGRAPH BY NAME HERE DECEMBER 2017 RUNNERS WORLD 61

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 61


Alzate A Sdraiati sul
lato destro,
B Contrai le
cosce e solleva
La A Sdraiati sul
lato destro,
B Tenendo
le caviglie
laterali con le gambe le gambe conchiglia con le gambe unite, solleva
sovrapposte. per diversi sovrapposte, il ginocchio
delle Estendi il centimetri. Tieni
LAVORANO
piegate al sinistro,
Gli adduttori
gambe braccio destro per 2 secondi,
dellanca
ginocchio a 90 poi riportalo
appoggiandovi poi abbassale gradi. Appoggia verso il basso.
LAVORANO Core, sopra la testa. giusto sopra e i glutei; la testa sulla Fai 10-12
anche, medio Appoggia la il pavimento, lesercizio mano destra ripetizioni,
gluteo; lesercizio mano sinistra ripetendo la migliora la e appoggia la poi cambia
migliora la sul pavimento, sequenza da 10 rotazione sinistra a terra lato.
stabilit dellanca. di fronte a 12 volte. Ripeti dellanca. davanti
al petto. dallaltra parte. al petto.

62 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


Il cane
da caccia
LAVORA Il core;
lesercizio migliora
la stabilit.

A Parti dai quattro


appoggi, con la spina
dorsale in scarico,
braccio destro
e gamba sinistra
sollevati.

B Alza e abbassa un
paio di volte, di alcuni
centimetri, il braccio e
la gamba sollevati.

C Richiama sotto il
busto il gomito destro
e il ginocchio sinistro
fino a farli toccare.

D Riporta il braccio
destro e la gamba
sinistra alla posizione
di partenza. Poi,
muovendoli insieme,
guidali verso fuori
a toccare idealmente
le 2 e le 8 su un
ipotetico orologio.

E Torna alla posizione


di partenza e ripeti
10-12 volte lintera
sequenza. Poi ripeti
il tutto con il braccio
e la gamba opposti.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 63





CALENDARIO 2018
Cortina Dobbiaco Run - 1/2 e 3 Giugno
Alpe di Siusi - dal 27 Giugno al 1 Luglio

Corvara - 14/21 e 21/28 Luglio
Isola dElba - dal 9 al 16 Giugno
dal 29 Luglio al 5 Agosto
5/12 - 12/19 - 19/26 Agosto
dal 26 Agosto al 2 Settembre




Milano, 14 Dicembre
Firenze, 20 Dicembre CORSI COLLETTIVI
RUNNING E WALKING per ogni livello
Per info e prenotazioni scrivere a: YOGA, PILATES e CIRCUIT TRAINING
silvia@fulviomassini.com
Training Consultant con il proprio lavoro di personalizzazione dei programmi di allenamento intende garantire,
a chiunque si avvicini alla corsa, una guida professionale per allenarsi nel rispetto delle proprie caratteristiche
psico-fisiche per raggiungere i propri obiettivi e per star bene.

PROF. FULVIO MASSINI TRAINING CONSULTANT


Seguici anche su:

Personal Trainer dal 1976: Via Fra Giovanni Angelico, 36/11


esperienza, passione, 50121 Firenze
professionalit. Tel.: 055 6236163
# La Terra
Connessa
#TCSNYCMarathon
#RunnersWorldITA
#MyFutureSelfNY
#InvictusPacoRabanne
#RunToNY

New York
Marathon:
mitica, sognata,
ambitissima e
straordinariamente
social. Come
raccontano le
belle storie di
queste pagine,
vissute prima,
durante e dopo
sul filo dellonline,
di facebook,
instragram
e twitter. Un
megafono virale
amplificato
dalla diretta
partecipazione
della nostra rivista.

Di Dario Marchini,
Rosario Palazzolo
e Cristina Piccinotti
FOTO DI PIERLUIGI BENINI DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 65
#TCSNYCMARATHON
DI ROSARIO PALAZZOLO
TOSTISSIMA FLANAGAN A partire

NEW
proprio dalla splendida vittoria di
Shalane Flanagan (in 2:2653) che ha
riportato unamericana sul gradino pi
alto del podio della NYCM dopo 40
anni, battendo la quotatissima Mary

YORK
Keitany che puntava alla quarta vittoria.
Penso che linfortunio che ho patito lo
scorso inverno sia stato una benedizione.
Sono venuta qui piena di energia e di
motivazione, col desiderio di fare la
miglior prestazione della mia vita, ha

NON
commentato emozionata la Flanagan
che a New York cercava una rivalsa
dopo essere stata costretta al forfait per
la maratona di Boston di primavera. La
sua forza impareggiabile negli ultimi
chilometri di gara, le sue lacrime, la sua

DELUDE
grinta, hanno commosso i presenti e chi
la maratona lha vista in Tv.
La sua impresa riuscita a mettere
in ombra la stessa vittoria maschile di
Geofrey Kamworor, ventiquattrenne

MAI
del Kenya, al primo successo (in 2:1053)
dopo sei maratone. Kamworor si allena
con lolimpionico (e vincitore a Berlino)
Eliud Kipchoge e ha dimostrato di avere
la stofa per competere con i migliori.
Si lasciato alle spalle Wilson Kipsang,
35 anni, arrivato a soli 3 secondi dopo

Una maratona e una citt che un emozionante tentativo di recupero


in Central Park, e il due volte campione
della maratona di Boston Lelisa Desisa,

anno dopo anno ofrono emozioni ventisettenne etiope che ha chiuso nel
tempo di 2:1132.

sempre nuove. Anche stavolta SORPRENDENTE DOSSENA La nostra


piccola Sara Dossena, 33 anni compiuti
a ne novembre, stata la vera scintilla

non si sono smentite. di questa maratona. Allesordio sulla


distanza, lha domata come una vera
campionessa, alzando il ritmo nei primi
La maratona di New York levento City Marathon cerano 51mila runners. chilometri, quando le top runners erano
capace di riunire ogni diversit. Se si Poteva essere ledizione del fallimento, intente a scrutarsi, lottando no alla ne
cerca un senso al successo planetario con i terroristi alle porte e i camion della per un sesto posto e per un crono di tutto
della 42 km della Grande Mela forse lo raccolta riuti schierati agli incroci come rispetto (2:2939) per un esordiente, che
si pu riassumere al meglio in queste barriera alleventuale uso di auto contro peraltro la seconda prestazione italiana
parole ripetute quasi come un mantra la folla. stata invece un stagionale. Al traguardo
dalle autorit cittadine nei giorni successo assoluto, solo di era cos elettrizzata che
seguenti lattentato sulla West Side del un soio inferiore a quella UNA ESPERIENZA quasi non credeva di aver
marted del Marathon Week. Il senso dello scorso anno, ma che INCREDIBILE E compiuto una tale impresa:
profondo di questa frase pu essere comunque ricorderemo per stata unemozione
compreso a pieno solamente da chi, alcune peculiarit: perch ME LA SONO grande, durata tutta la gara
almeno una volta nella vita, ha corso a vincere stata una donna GODUTA, S ME anche grazie al tifo del
pubblico. Unesperienza
sulle strade della Grande Mela o quanto che in questo momento
rappresenta in maniera
LA SONO GODUTA incredibile. E me la sono
meno ci si avvicinato per osservare da
vicino quellimpetuosa onda di runners forte il sogno americano; TUTTO IL TEMPO goduta. S, me la sono
che per ore scorrono in un arcobaleno di perch ancora una volta
tornata a parlare italiano
Sara Dossena goduta tutto il tempo.
Coraggiosa e matura
razze, di colori, di suoni e di emozioni.
Per un giorno tutte le diversit del grazie alla bella prestazione la sua strategia di gara:
mondo trovano la loro sintesi perfetta della nostra Sara Dossena; ha spinto quando le
nei 42K di questo evento che, nonostante perch un intero popolo di runners ha concorrenti rallentavano, passando alla
lincubo della strategia del terrore, si sdato e vinto la paura del terrorismo mezza in 1:1618 e correndo la seconda
conferma come il pi importante e che ha soiato no a poche ore prima met nettamente pi forte, in 1:13 21.
catalizzante al mondo. Domenica 5 della partenza. A tutti parsa, insomma, stata anche la gara di addio per Meb
novembre al via della 47 New York come unedizione magica e spettacolare. Keezighi (42 anni), atleta eritreo

66 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017 FOTO DI PIERLUIGI BENINI


IN SENSO ORARIO: Shalane
Flanagan, la vincitrice della
prova femminile nel tempo
di 2:2653, ha riportato dopo
40 anni una statunitense
sul gradino pi alto del podio
nella 42K della Grande Mela.
Lafollata e colorata inish
line in Central Park.
Larrivo del vincitore della
gara maschile, il keniano
Geofrey Kamworor.
Sara Dossena festeggia
il sesto posto e il debutto
sulla distanza con un tempo
inferiore alle 2:30 (2:29 39).

naturalizzato in America e con un dalluragano Sandy. hanno osservato in molti. Ma chi


passato di profugo in Italia, tra Monza e I nostri connazionali sono tornati a tornato a New York dopo molti anni ha
Milano. Aveva il pettorale numero 11 ed New York in forze, stregati proprio dalla trovato un ambiente completamente
nito undicesimo nella sua undicesima sua ricetta unica e vincente: unire le trasformato: Molte pi code, forse per
(e ultima) maratona di New York. diversit, accogliere e realizzare i sogni laumento dei runners, o per i controlli.
di ognuno, indipendentemente dalle Ma la citt letteralmente concentrata
ANCORA RECORD DITALIANI capacit agonistiche e dal livello sociale sulla maratona. Questo rende la 42K
Edizione dei record anche per i runners ed economico. Al traguardo in Central della Grande Mela ancora pi magica e
italiani, che questanno sono stati Park questanno sono arrivati in 50.766, accogliente.
esattamente 3002. Da anni non se con un rapporto tra partenti e arrivati Per la cronaca, il pi anziano tra i
ne vedevano cos tanti, di certo dalla del 99.8, tra i pi alti e straordinari di concorrenti dei 139 Paesi presenti,
sciagurata edizione del 2012 che sempre. Unesperienza magica che va stata la newyorkese Ginette Bedard,
non si corsa per i danni provocati oltre ogni aspettativa e ogni altra gara, 84 anni, che ha corso in 6:1253.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 67


#MYFUTURESELFNY
DI DARIO MARCHINI

UN
che avrebbero dato vita al primo vero
social-challenge nazionale. Originalit
del messaggio inviato, doti comunicative,
predisposizione allo sport, entusiasmo
e motivazione: sono stati questi i
criteri che, poco alla volta, hanno fatto

CONTEST
comparire i nomi di coloro che nei
successivi quattro mesi si sarebbero
sfidati lungo le strade di tutta lItalia.

LA RINCORSA DI UN SOGNO
Tra loro amatori alle prime armi e

DA
runners pi esperti, provenienti dal nord
al sud della penisola, e studenti, mamme,
single, manager e operai. Ma tutti uniti
da ununica grande passione e un grande
sogno. Come Elena, napoletana, separata
con tre figli e che proprio il 5 novembre,

SOGNO
giorno della New York City Marathon,
avrebbe compiuto cinquantacinque anni.
Non credo sia una casualit. Festeggiare
il compleanno a New York correndo la
maratona, credo sia il regalo pi bello
che ci possa essere.
O come Alice per la quale la corsa

Il tuo pi grande desiderio pu senza ombra di dubbio una delle mie


migliori amiche. Ci siamo conosciute

avverarsi. Cosa sei disposto a fare


parecchi anni fa, ed stato amore a
prima vista. Da allora non ci siamo pi
separate. Dichiarazioni di amore e di

per raggiungerlo?. Alla sda con


passione, ma anche pi simpatiche e
scherzose. Tanti modi di interpretare
la corsa, la vita, gli impegni. Ma per

in premio la maratona di New York dimostrare anche di avere quel qualcosa


in pi rispetto agli altri.

hanno risposto in tantissimi. Alla LE SFIDE La vera anima di


MyFutureSelfNY esplosa per nella

ne il sogno si avverato per tre. fase successiva. Cinque sfide che hanno
percorso idealmente i cinque distretti
attraverso i quali passa la New York
Un sogno. Da l tutto partito. E sono entusiasmo. E di agonismo con tutti City Marathon: Staten Island, Brooklyn,
Queens, Bronx e Manhattan.
stati in tanti quelli disposti a mettersi gli altri pretendenti.
Il primo step, da fine marzo a inizio Un percorso duro, pensato per
in gioco pur di provare a realizzarlo.
giugno, per riuscire poi a partecipare preparare i possibili vincitori del
Tutto era iniziato alla vigilia della contest a correre al meglio lungo le
Maratona di Roma, in una serata di fine alla seconda fase del contest, stato allo
stesso tempo semplice ma avenue della Grande Mela. Terreno di
marzo. Un percorso che idealmente battaglia le proprie strade
impegnativo: convincere
avrebbe dovuto unire la Citt Eterna di allenamento, sentieri,
il team di Runners World
e quella dei sogni (di ogni maratoneta),
e quello di New Balance, NEL CONTEST parchi, ciclabili, tutte
New York. Sette mesi in cui provare
a trasformare unutopia in una realt
tramite la pubblicazione sul NON VINCEVANO raggruppate in una grande
community, su Strava,
fatta di sudore, sacrifici e vittoria.
proprio profilo Facebook o
Instagram di una fotografia
I PI FORTI, MA portale social dedicato
Il contest MyFutureSelfNY nato o di un video, di essere I RUNNERS PI al running (e non solo).
da unidea di Runners World e di Registrando le proprie
New Balance (sponsor tecnico della
davvero disposti a tutto pur
di provare a raggiungere il
DETERMINATI, corse settimanali e i propri
New York City Marathon, oltre che proprio sogno, esprimendo I PI CONVINTI, allenamenti quotidiani,
di quella di Roma e Londra): dare la
possibilit a tre lettori di poter realizzare
nel modo ritenuto pi I PI SOGNATORI. ognuno dei partecipanti
ha potuto vedere, seguire
idoneo, le motivazioni per
il proprio sogno, cio correre per le essere prescelti per correre e appassionarsi al lavoro
strade della Grande Mela inseguendo un la New York City Marathon. e ai sacrifici dei propri
percorso di preparazione che li avrebbe Sono state centinaia le candidature compagni/avversari, cercando nuovi
portati direttamente oltreoceano. pervenute in redazione e pubblicate stimoli e provando strategie inedite
Un percorso lungo e non certo facile, sui profili social degli aspiranti per cercare di batterli. Ma facendo
fatto non solo di allenamenti, ma maratoneti newyorkesi e non stato anche nascere amicizie che sono andate
anche di motivazione, comunicazione, facile riuscire a scegliere i 75 finalisti oltre la semplice competizione.

68 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017 FOTO DI PIERLUIGI BENINI


STATEN ISLAND La prima sda,
Staten Island, stata afrontata da tutti
con entusiasmo. Ventuno chilometri
da correre in allenamento o in gara per
dimostrare davvero di avere qualcosa in
pi rispetto ai propri avversari. Strategie
completamente diverse tra di loro, come
stato diverso il loro rapporto con la
corsa. Da chi ha percorso pi di 140
chilometri a settimana, a chi ha sfruttato
la doppia uscita giornaliera per allenarsi;
da chi ha scelto i sentieri di montagna
per allontanarsi dal caldo estivo, a chi
ha centellinato le energie per non
sprecarle prima dello sprint nale.
Ma inesorabilmente dai 75 iniziali,
solo in 50 hanno potuto presentarsi
alla partenza della sda succesiva.
Come Saverio, che ha raccontato cos la
sua prima vittoria: Staten Island stata
molto impegnativa: mi ci voluta quasi
una settimana per riattivare il motore
inutilizzato da un po. 21 chilometri sono BROOKLYN Brooklyn il secondo IN ALTO: Giulia, Jessica e Salvatore,
una distanza che non avevo mai calcato distretto newyorkese attraversato i vincitori del contest MyFutureSelfNY
prima dora. Sto cercando di imparare dalla marartona. Il momento in cui si in allenamento in Central Park, a New York,
da tutti e prover ad avvicinarmi al loro realizza veramente di essere a New alla vigilia della maratona. SOPRA: i tre
al centro del gruppo dei dieci inalisti del
livello il pi possibile. MyFutureSelfNY York dopo aver percorso tutto il Ponte contest (assente giustiicato Massimiliano
avvincente per chi ci segue da fuori, di Verrazzano. E che corrisposto, Milani) che si sono ritrovati a Milano,
mentre a noi permette di apprezzare il allinterno del contest, a due mezze con il team di New Balance e la Redazione
di Runners World, nella serata speciale
diario e la fatica giornaliera degli altri maratone da percorrere in 3 settimane per la proclamazione dei prescelti a correre
concorrenti. davvero una grande op- per i 50 superstiti di Staten Island. la gara della Grande Mela.
portunit per mettere in gioco tutti noi Tanti i chilometri registrati, giostrandosi
stessi. Perch in MyFutureSelfNY non tra le settimane di ferie e le giornate di
vincevano i pi forti, ma i pi determina- caldo infernale portate da Lucifero. A
ti, i pi convinti, i pi sognatori. malincuore qualcuno ha dovuto alzare

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 69


#MYFUTURESELFNY
bandiera bianca. Qualcun altro invece ha
dovuto abbandonare il suo sogno dopo SOTTO: il day after la NYC
Marathon, Giulia, Salvatore
averci provato fino in fondo. Ci stiamo e Jessica mostrano ieri la
conoscendo, aiatando, confrontando, medaglia che testimonia
temendo, apprezzando e supportando il coronamento del loro
sogno di maratoneti.
ha detto Giulia, una delle promosse .
Mi sento pi coinvolta nel gruppo e sto
realizzando sempre di pi
che ci sono. S, ci sono! Non
solo con i tanti e lunghi SE HAI LA
chilometri, ma con me stessa. TESTARDAGGINE
Brooklyn mi ha coinvolto
emotivamente. Ha scatenato DI VOLER
una serie di sensazioni che RAGGIUNGERE
sanno di buono. Un gusto
per la corsa che non solo
UN TRAGUARDO
passione di correre, ma A TUTTI I COSTI,
qualcosa che mi ha regalato CE LA PUOI FARE
nuove vibrazioni.

QUEENS Il Queens ha
visto per dimezzarsi a 25 il gruppo
dei possibili vincitori. Una 21K e una
30K, sempre da correre nellarco delle 3
settimane, per riuscire a rimanere tra i
10 finalisti dellultima grande successiva
sfida di fine estate. Il momento in cui
tra i grattacieli di New York la strada si
fa pi lunga, quando si arriva al giro di
boa e restano ancora 21 km prima del
traguardo.
Molti hanno scelto la strada del via il
dente, via il dolore lasciandosi subito alle
spalle la distanza pi impegnativa, per poi
afrontare il resto della sfida in discesa.
Qualcun altro ha invece allungato piano
piano le proprie uscite giornaliere fino
allultimo giorno disponibile.
Il Queens stata unesperienza
entusiasmante ha raccontato Kim .
Sinceramente non credevo che il contest
mi avrebbe coinvolto cos tanto: mi
sono scoperta determinata e cocciuta
pi del mio solito, che tutto dire. Le
tre settimane della terza fase mi hanno
regalato le sensazioni atletiche pi belle
degli ultimi anni: leuforia del sapere
di stare vivendo unesperienza unica e
il supporto totale della mia famiglia e
degli afetti pi cari rende tutto ancora
pi bello. Per qualcuno invece stato
pi diicile di quanto immaginato,
con qualche spiacevole imprevisto da
aggiungere alle fatiche dellallenamento.

BRONX Solo 10 i finalisti che hanno


potuto giocarsi il tutto per tutto nel
Bronx, la quarta ed esaltante sfida che
ha visto confrontarsi i pi tenaci, i pi
convinti, i pi determinati tra tutti i
pretendenti di New York. Non pi solo
chilometri da macinare su strada (ben due
le trenta da correre in tre settimane), ma
anche tra le pagine dei social. Il pubblico
di Facebook e Instagram ha giocato un
ruolo importante lungo le strade che li

70 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


hanno accompagnati fino a Manhattan
per scoprire i tre vincitori finali. Gabriele,
William, Nam Soon, Olivier, Salvatore,
Sara, Jessica, Massimiliano, Giulia e
Michele. Ognuno di loro ha saputo essere
un vincitore, giocandosi il tutto per tutto,
invertendo la propria strategia di gara
o giocandosi le ultime carte nascoste.
Ma a Central Park, solo in tre hanno
potuto alzare le braccia al cielo vittoriosi.

MANHATTAN La proclamazione dei


vincitori avvenuta durante una serata
speciale, dove si sono ritrovati tutti
e dieci i finalisti faccia a faccia per la
prima volta luno con laltro, insieme
alla redazione di Runners World e al
team di New Balance. Loredana Dumea,
Responsabile Marketing New Balance,
ha introdotto levento spiegando la storia
e la filosofia del brand nato nel lontano
1906 a Boston, seguita dal racconto
del Direttore di Runners World Italia,
Marco Marchei, sulla sua esperienza
come primo italiano a correre la New
York City Marathon nel 1978 e dalle
I 75 di MyFutureSelfNY
parole di Vittorio Nava, Direttore
Ecco, in ordine alfabetico, tutti gli aspiranti maratoneti newyorkesi
Editoriale dellarea wellness di Edisport.
Poi il via alla cerimonia di premiazione
che si sono sidati durante il contest.
dei tre vincitori del contest. Adaldo Elena, Addario Morena, Ammoni Gabriele, Andreatta Paolo, Anselmi Donato,
La classifica finale stata stilata Attuali Francesco, Beatrice Chiara, Bertotto Cosimo, Bianchi Simone, Biasetti Enrico,
incrociando i risultati di 5 diferenti Bolzonella Sebastiano, Brambilla Nicola, Bravetti Giordano, Bruscagin Alessandro,
valutazioni: limpegno atletico, Cabras Sebastiano, Cagni Valentina, Carrozza Alessandra, Casiraghi Federico,
limpegno social, i like ricevuti dai Cecchini Giacomo, Ciaccio Katia, Civica Sandro, Cominetti Nicola, Crespo Ramos
lettori di Runners World sulle rispettive Roberto, Da Roit William, DAmato Nam Soon, De Cance Olivier, De Rosa Rafaele,
pagine di Facebook e Instagram, le De Rosa Angelo, Di Lanzo Natalie, Di Lorenzo Lisa, Di Maio Stefano, Donetti Anna,
caratteristiche personali premiate Fiorini Alice, Fornasini Marco, Fusini Filippo, Gallo Christopher, Gambino Salvatore,
Garanzini Stefano, Giuliani Francesca, Gruppioni Sara, Lasorsa Savino, Longo
dalla Redazione e le qualit ritenute pi Alessandro, Mammarella Jessica, Marchese Saverio, Marrafa Vincenzo, Massafra
importanti dal team di New Balance. Carlo, Milani Massimiliano, Molteni Jessica, Moretti Elena, Nencioni Andrea,
I 3 vincitori sono risultati di gran lunga Palaia Vincenzo, Paonessa Paola, Pellegrino Livio, Petrignani Denise, Pizzocri Luca,
i migliori, distanziando di parecchi voti Porcu Lauro, Ranieri Giulia, Ratti Omar, Riva Fabio, Rossi Marta, Ruggiero Francesco,
i restanti compagni di avventura. Saltalamacchia Diego, Scala Antonietta, Schnideritsch Pierluigi, Secco Elvis,
Serantoni Paolo, Spotti Davide, Stefani Michele, Stomeo Domenico, Talerico Luigi,
I TRE VINCITORI Salvatore Gambino, Toniazzi Nicola, Vagnetti Marco, Vigna Marco, Zamunaro Claudia, Zetti Claudia.
37 anni, di Gaeta ma residente a Milano,
Maresciallo Capo della Guardia di e lavoratrice non immaginavo che quello la testardaggine di voler raggiungere un
Finanza, sposato e padre di una bimba, che il mio rifugio, la mia passione per la traguardo a tutti i costi, ce la puoi fare.
risultato il primo classificato. stata corsa, potesse darmi una soddisfazione
unemozione grandissima essere tra i cos grande. Invece no, sognare lecito, DAL SOGNO ALLA REALT Quando
vincitori del contest. Mesi di sacrifici al di l di tutto, al di l dellet, giusto tutto iniziato nessuno si sarebbe mai
ripagati con la gioia di poter vivere iniziare, provare, credere e tentare di aspettato un epilogo cos emozionante.
lesperienza unica della New York City esaudire ogni desiderio. Salvatore, Jessica e Giulia hanno
Marathon, rappresentando per di pi Tutti si aspettavano un uomo sul terzo scoperto qualcosa che andato ben
due icone del mondo del running come gradino del podio, ma stata invece oltre la loro immaginazione. E domenica
New Balance e Runners World. Giulia Ranieri, 50 anni, di Bitritto, 5 novembre il loro sogno si finalmente
Al secondo posto Jessica Mammarella, in provincia di Bari, ricercatrice e realizzato. Le strade quotidiane di
36 anni, di Milano, impiegata, sposata mamma di due figli, a sorprendere ogni allenamento si sono trasformate in
e mamma di due figli. Incredula anche pronostico e ad aferrare lultimo posto lunghi viali circondati da grattacieli,
lei dopo aver sentito il proprio nome. per New York. Vincere questo contest lafoso caldo estivo ha lasciato spazio
Stentavo a crederci, ma il mio sogno stato il coronamento di un sogno ma ha al freddo vento del Ponte di Verrazzano,
si davvero avverato! Fino allultimo rappresentato anche il raggiungimento determinazione e grinta si sono sciolte
mi sono confidata con le mie amiche di tanti obiettivi, non solo dal punto in lacrime attraversando il traguardo
e colleghe, spiegando le ragioni per di vista atletico. Il pi importante, di Central Park. Nel mezzo, un viaggio
cui credevo di non poter essere tra sicuramente, stata la dimostrazione che tra i ricordi dei loro compagni-avversari
i vincitori. In bala del vortice degli se si ha la forza di volont, se si desidera e le emozioni regalate dal pubblico
impegni e delle responsabilit di mamma veramente qualcosa, se si ha la voglia e della Grande Mela.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 71


#MYFUTURESELFNY
SALVATORE
stato un viaggio
lunghissimo ha
raccontato Salvatore
, cominciato mesi
fa, durato tutto il
nostro soggiorno e
concluso ben oltre il
traguardo alla Tavern
on the Green. Abbiamo
percepito latmosfera
di festa fin dal nostro
arrivo a Manhattan,
ancor di pi nel cuore
della manifestazione,
al Marathon Expo, e
soprattutto allinterno
di Central Park.
Raramente corro con
il cellulare in mano,
ma nelle due mattinate
di corsetta pre-gara
stato impossibile
non immortalare ogni
angolo del parco e le
migliaia di runners
che si sono allenati in Jessica Mammarella
gruppi cos numerosi ha corso la maratona di
New York in 4:3627.
da far pensare a gare
podistiche in corso. Il
giorno della gara si
trasformato presto in una continua Marathon una festa, una grande festa Quando nel 2010 ho iniziato a correre
corsa: sveglia allalba, colazione al volo, che fa sentire importanti tutti, dai top non immaginavo minimamente di
trasporto, ri-colazione, preparazione, runners allultimo dei camminatori. poter essere anche veloce, n avrei
attesa in griglia. Solita routine pre- Grazie ancora a Runners World e mai pensato di poter salire su un
gara, ma con la piccola diferenza a New Balance per avermi dato la podio. Sono sempre stata innamorata
che tutto si susseguito in maniera possibilit di viverla. del contesto, del fervore pre-gara,
armonica nonostante gli oltre 50.000 del piacere della fatica in s. E ho
partecipanti. Una sorta di catena di JESSICA riscoperto che tutto questo vale ancora
montaggio praticamente perfetta nella Per Jessica invece le cose sono andate molto pi di un semplice crono finale.
sua grandezza. Poi iniziata la festa, molto diversamente da come se le era A New York volevo prima di tutto
quasi surreale per chi (come me) non immaginate. Avevo letto tanti racconti esserci! Ho preso in considerazione
abituato. Migliaia di persone ai bordi sulla maratona di New York, ma essere anche lidea di camminare fino al
delle strade, tifo da stadio, incitamenti davvero una dei 50.000 ai piedi del traguardo, ma poi, una volta in gara,
a oltranza. Un susseguirsi di scariche Ponte di Verrazzano a Staten Island sono riuscita a trovare una postura e
di adrenalina che mi hanno fatto quasi stato molto di pi. Ogni attimo un passo che mi hanno permesso
perdere la percezione di essere in gara. stato carico di raggiungere il traguardo.
Ho guardato spesso il cronometro per di adrenalina. Ho corso con
non farmi trascinare da quellincredibile Lentusiasmo dei il cuore, al meglio
entusiasmo, provando allo stesso tempo volontari e la musica MI HANNO INFILATO delle mie possibilit,
a osservare il pi possibile ci che mi ad alto volume hanno LA MEDAGLIA AL con la testa sempre
stava circondando. Gli ultimi chilometri reso fin da subito concentrata verso
sono stati durissimi. La stanchezza latmosfera vivace e
COLLO DICENDOMI il traguardo. In ogni
sembrata prevalere sul corpo, festosa. A pochi minuti CONGRATULATION caso sarebbe stato
mentre la testa ha dovuto compiere il dallorario di partenza impossibile mollare.
massimo sforzo nel tener controllato calato il silenzio
E SONO SCOPPIATA Il calore del pubblico
il cronometro e contemporaneamente ed partito linno IN UN PIANTO stato sbalorditivo,
gestire le ultimissime energie rimaste nazionale americano. LIBERATORIO in uno scenario sempre
per evitare i crampi. Fortunatamente Unesplosione collettiva diverso per ogni
ci che non mai mancato stato il di emozioni ha pervaso distretto. Non avrei mai
tifo del pubblico che ha trascinato me e tutti. Ma solo fino al potuto perdermi tutto
chiunque altro sul percorso allentrata colpo di cannone che ha percosso ogni questo per un infortunio. Considero
di Central Park. Altro che operazione anima e ha dato il via alla gara. la New York City Marathon la pi
di marketing, folle spesa inutile, evento Io ho deciso di correre la Maratona importante, prestigiosa e partecipata
fatto solo per chi vuole esibirsi, come di New York nonostante un infortunio al mondo e finalmente anche la mia
sostengono alcuni. La New York City che mi ha colpito nelle ultime settimane. storia ne diventata parte.

72 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


un po di coraggio
5 distretti
prima della partenza.
E a Staten Island,
davanti al Ponte di
per 5 side
Verrazzano, al colpo Questa la sequenza delle
di cannone, le lacrime 5 side associate ai distretti
mi hanno riempito gli attraversati dalla New York
occhi. Avrei dovuto City Marathon che hanno
abbandonare la felpa
visto battersi i 75 partecipanti
di mia figlia poco
prima del via, ma
al contest MyFutureSelfNY.
visto il costante vento
e la pioggerellina che
Staten Island (dal 19 giugno
al 9 luglio): correre almeno 1 mezza
hanno caratterizzato maratona di allenamento (21 km).
la giornata lho
tenuta con me. Brooklyn (dal 17 luglio al 6 agosto):
Ho corso la prima correre almeno 2 mezze maratone
parte di gara quasi di allenamento (21 km).
in trance. Musica,
tifo incessante. Ho Queens (dal 14 agosto al 3
guardato tutto intorno, settembre): correre almeno una 21K
curiosa e afascinata. di allenamento e una 30 km.
Ho cantato New York
New York davanti Bronx (dall11 settembre all1
a una delle tante ottobre): correre almeno due 30 km.
band musicali sul
percorso. Ho battuto Manhattan (12-15 ottobre): scelta
Giulia Ranieri ha tagliato e proclamazione dei 3 vincitori.
il traguardo con il tempo cinque a tantissima
di 4:3449. gente. Non ho sentito
la fatica, seguendo
semplicemente il mio GRAN FINALE Non avrebbero mai
passo. La felpa rimasta con me, ormai smesso di correre tra i cinque distretti
GIULIA fradicia per la pioggia. Avrei voluto newyorkesi, i nostri tre eroi, come non
La pugliese di Bitritto stata abbandonarla quando la corsa si fatta avrebbero mai voluto finire di raccontare
probabilmente la pi emozionata, pi pesante, ma non ce lho fatta. Poco le loro storie. Storie fatte di sacrifici, di
subito catapultata in un mondo tutto da prima del trentesimo chilometro il ponte emozioni, di amicizia, di sudore e di sog-
scoprire. Un sogno diventato realt. del Queens si presentato con un vero ni. Tutto questo stato MyFutureSelfNY.
Sembra il titolo di un film, ma non lo muro, dove ho lasciato molte delle mie Un percorso lungo e afascinante che ha
. La mia prima maratona stata una energie residue. E ho commesso il primo regalato un sogno che in molti avrebbero
storia incredibilmente vera. Essere tra errore fermandomi a un ristoro pi voluto realizzare, ma che solo i migliori
i vincitori del contest MyFutureSelfNY del dovuto. Le gambe si sono irrigidite hanno potuto davvero vivere.
stato un traguardo importante e e ho dovuto rallentare. Ho pensato
inaspettato. Ho vissuto i quattro tanto a casa, a chi con il cuore mi stava
mesi che lo hanno preceduto con seguendo in diretta oltreoceano. Ho Salvatore Gambino ha chiuso la NYC Marathon
sacrifici, allenamenti, determinazione avvertito la loro spinta, le loro voci di in 2:3112, 4 italiano al traguardo.
e passione. Perch preparare una incitamento. In Central Park ho provato
maratona, ho scoperto, una cosa seria. a volare, ma i crampi hanno avuto la
Essere a New York stato come vivere meglio. Mi sono sentita morire e ho
in una favola. una citt che attira pensato davvero di non farcela. Fredda,
i desideri, che ti rapisce, da guardare bagnata ho ripreso a camminare piano
con il naso allins. E con il cuore di piano, pregando che non succedesse
una runner tutto stato ancora pi nuovamente, poi a correre, ma un nuovo
bello. Ho subito legato con Jessica. crampo mi ha colpita. Ho ascoltato il
Una donna forte, che nonostante il suo pubblico guardando in lontananza i
infortunio non ha perso la carica e la grattacieli della cinquantanovesima
voglia di provarci. Ci siamo unite alla strada. E non mi sono pi fermata.
ricerca di un unico grande obiettivo: Lultima salita stata magica. In
vivere fino in fondo la nostra maratona. lontananza gli spalti della tribuna,
Lallenamento della vigilia con le stelle le luci del traguardo. Non ho sentito
dellatletica leggera statunitense, il pi nulla, solo calore e commozione.
servizio fotografico a Central Park e Ho sorriso, con un braccio alzato e
le dirette web per Runners World, mi ancora la felpa nellaltro. Mi hanno
hanno fatto sentire come se fossi su infilato la medaglia al collo dicendomi
un set cinematografico. La notte prima Congratulation! e sono scoppiata
della maratona non ho dormito. Ho in un pianto liberatorio. Quattro ore,
pensato ai miei figli, al mio compagno, trentaquattro minuti e quarantanove
a mia madre, per provare a trovare secondi di felicit.
#INVICTUSPACORAB
DI ROSARIO PALAZZOLO

MISSIONE
Carl Cunard), ma soprattutto il
testimonial uiciale della fragranza
ispirata allo sport, il modello ed ex
rugbista australiano Nick Youngquest,
che normalmente vediamo su giornali
e Tv come volto delle campagne

COMPIUTA
promozionali del profumo.

LESEMPIO DI NICK YOUNGQUEST


Nick, che vive a Brooklin ed uno
sportivo per eccellenza, gi lo scorso
anno aveva corso New York ed era rimato
stregato da questa gara cos coinvolgente

Elbio Bonsaglio ha fatto centro.


e inebriante. Tanto da lanciare una sfida
ai 5 ambassador internazionali.
stato bello essere concentrato sulla

Dalle foto patinate dei magazine,


maratona ha raccontato Youngquest .
Provenendo da un ambiente sportivo,
con una personalit estremamente

passando per le immagini dei


competitiva, stato fantastico usare la
mia esperienza come motivazione sia
per me sia per i miei amici RunInvictus!

Social, no al traguardo in Central


Unesperienza che ha un significato
speciale per me, soprattutto dopo il
ritiro dallo sport professionistico ( stato

Park come testimonial del progetto


campione di rugby, nda). Formare il team
di RunInvictus mi ha permesso di avere
un impatto positivo sulla vita degli altri

RunInvictus di Paco Rabanne.


incoraggiandoli a spingersi oltre i loro
limiti e al tempo stesso supportare la
charity Team for Kids alla quale sono
stati donati complessivamente 21mila
dollari. Riunire runners provenienti da
Se lo sport emozione pura, la LE ORE PI INCREDIBILI DELLA tutto il mondo, con livelli diversi di corsa,
stato fantastico. Una delle cose pi
vittoria un profumo capace dinebriarti MIA VITA Sul traguardo di Central sorprendenti della corsa linclusivit, la
e, almeno per un attimo, di farti sentire Park, Elbio Bonsaglio, ragazzone
invincibile. Per noi runners di tutti i capacit di unire le diferenze.
muscoloso di Milano con la passione
giorni, vincere realizzare il sogno per la moda e gli sport da combattimento,
che ci aveva ossessionato. Raggiungere altro non era che uno degli oltre 50mila PI FORTE DEGLI IMPREVISTI
lobiettivo che avevamo programmato. runners che per un momento hanno Solo qualche mese fa, prima dellestate,
Gettare il cuore oltre il limite che si Elbio si era presentato a noi di Runners
creduto di essere invincibili. Perch
pensava di non poter superare. Invincibili. World chiedendo un sostegno per vivere
hanno portato a termine la missione
Come i tanti che ogni anno portano al meglio la sua avventura. Si allenato
di tagliare il traguardo della loro gara.
a termine la loro prima 10K, la prima seguendo il programma del coach Fulvio
Un sogno che diventato realt
maratona, il primo grande traguardo Massini. Nei suoi primi allenamenti
agonistico che si erano prefissati. racconta Elbio emozionato come
traspariva il grande entusiasmo e la forza
Per un attimo tutti ci siamo sentiti un bambino . Ho vissuto le ore pi di chi ha sempre vissuto
cos, invincibili. Ed la stessa sensazione incredibili della mia vita. lo sport in modo frontale,
che, ne siamo certi, ha provato anche Mi sono trovato allinterno allattacco. Ma la maratona,
Elbio Bonsaglio quando il 5 novembre di un centro di energia folle HO SOFFERTO almeno per noi runners di
scorso entrato a far parte del club dei e totale che mi ha trascinato
per 42 chilometri, fino al
NEGLI ULTIMI tutti i giorni, unavventura
maratoneti, portando a termine la sua che va vissuta passo dopo
prima 42K sulle strade di New York. traguardo. CHILOMETRI, passo, con cautela e spirito
Si dir: Elbio fortunato. Elbio Come si diceva, Elbio MA LIDEA DI calmo. Elbio per due volte
ha corso la New York
privilegiato. Perch ha avuto lonore
Marathon nellambito RAGGIUNGERE stato costretto a uno
stop per infortunio. Ha
di partecipare a una delle gare pi
importanti e desiderate al mondo, del progetto RunInvictus CENTRAL PARK imparato a sofrire e a
correndo come testimonial del progetto che il brand di moda ERA PI FORTE. rimettersi in gioco fino
RunInvictus che Paco Rabanne ha internazionale Paco allultimo, anche quando
sostenuto con lobiettivo di raccontare Rabanne ha voluto per tre settimane prima della
la storia di 5 uomini capaci di passare celebrare un appuntamento gara ha dovuto fermarsi per
dalle foto patinate dei magazine e sportivo globale. Accanto a lui hanno uninfiammazione allalluce.
dalle immagini scintillanti dei Social, corso la 42K della Grande Mela altri Alla fine arrivato a New York con
a una dimensione sportiva profonda quattro ambassador (il francese Nicolas la preoccupazione di chi non si sente
e reale come una maratona. Una gara Simoes, lo spagnolo Sergio Carvajal, pronto per una sfida cos grande,
che nessuno pu ingannare. il tedesco Marvin Sheckler e linglese ma anche con limmensa voglia di

74 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


ANNE

viverla fino in fondo. La maratona


unavventura che non si limita al giorno
della gara ci ha raccontato -. Ho
scoperto un mondo fatto di entusiasmo
e di emozioni. La stessa New York,
una citt cos grande e importante, si
immedesimata nei suoi maratoneti.
qualcosa che si respira nelle grandi
strade dove sincontrano runners di ogni
parte del mondo. La maratona davvero
un evento che riunisce le diversit.
Elbio ha concluso la sua prima
maratona in 4 ore e 40 minuti. Anche
se non ero al massimo, lentusiasmo
delle persone mi ha trasportato fino
al traguardo. Ho soferto negli ultimi
chilometri, ma lidea di raggiungere
Central Park era pi forte. Sensazioni
incredibili che non avevo mai provato IN SENSO ORARIO: Elbio Bonsaglio con i suoi colleghi in allenamento al Central Park di New
e che porter sicuramente con me York. Il suo entusiasmo quando manca ormai poco allarrivo della maratona. I nostri in azione,
con al centro Nick Youngquest, lex rugbista australiano volto delle campagne promozionali del
per tutta la vita. Fino alla prossima profumo Paco Rabanne Invictus; Elbio alla sua sinistra alle spalle di Sergio Carvajal; sulla destra
maratona. Perch oggi Elbio Bonsaglio Marvin Sheckler predede Nicolas Simoes. Un momento di relax con ricarica energetica.
da un maratoneta.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 75


#RUNTONYC
DI CRISTINA PICCINOTTI

LA CITT
per New York, in un conto alla rovescia
di circa 8 mesi, scanditi da tre importanti
incontri prima del gran nale.
Il primo nella sede Diadora a Caerano
di San Marco per le presentazioni

DELLE
uiciali del team e la consegna dei
materiali tecnici sotto locchio attento di
Gelindo Bordin, oro olimpico a Seul 1988
e oggi Merchandising and Marketing
Sport Director di Diadora, che ha gestito
il progetto #RunToNYC dallinizio

DONNE
come coach al anco del team tutto al
femminile, come manager dazienda e
come uomo sempre attento e sensibile
alle esigenze di ciascun membro della
squadra. Circa quattro mesi dopo,
trascorsi tra chilometri di corsa, sudore,
fatica e anche qualche infortunio,
il secondo incontro, a ne agosto a

Delle 20 ragazze, cio, che Sestriere, durante il quale il team ha


condiviso una settimana di allenamenti
full running in altura, vivendo come una

Diadora ha scelto e allenato per vera squadra in ritiro prima dellinizio


della stagione. Il terzo incontro, un mese
prima della partenza per New York, alla
correre nella metropoli simbolo International Half Marathon di Treviso,
di cui Diadora main sponsor, per

dellAmerica del running.


ainare lallenamento e correre insieme
lultimo lungo prima della maratona.
Loccasione si rivelata davvero

Che a New York hanno coronato speciale, grazie anche alla lezione
oferta da Gelindo, maestro di maratona:
Ragazze, domani correrete una gara
il sogno di diventare maratonete. per allenarvi, non per fare il vostro
personal best. Fatelo con lobiettivo
preciso di aggiungere unaltra tesserina
Anche chi non mai stato a New prima: diventare nisher nella Grande fondamentale per completare il
York pu dire di conoscerla almeno Mela. Ciascuna con il suo tempo, tutte grande mosaico della preparazione
un po. Da sempre set a cielo aperto di con la stessa grande soddisfazione, le alla maratona. I 21K della mezza e i
lm e serie tv, di libri che raccontano #Diadorabili, come si sono ribattezzate, 10 che faremo insieme prima del via
storie, luoghi cult, personaggi e simboli sono arrivate al traguardo in Central uiciale della gara, saranno una prova
che hanno fatto storia, New York una Park dimostrando che la corsa prima importante prima di New York. Voglio
serie innita di frammenti e immagini di tutto un piacere, gioia e condivisione, che partiate piano, che aumentiate
che vagano liberi nel mondo, e hanno oltre ogni forma di competizione, progressivamente nella seconda parte e
contribuito a crearle intorno quellaura performance, fatica e stress. spingiate, se ci riuscite, solo negli ultimi
di magia che poche altre citt possono chilometri. Rimanete concentrate e
vantare. Facendo di lei un luogo GLI INCONTRI PER #RUNTONYC dosate bene le forze sin dallinizio. E cosa
mitico in cui tutto possibile. Dove Partendo da un contest online, molto importante: non smettete mai di
anche lordinario pu trasformarsi in Diadora ha selezionato tra migliaia di sorridere, New York vi aspetta!.
straordinario. E, quindi, il posto perfetto partecipanti venti donne qualsiasi, non
per realizzare un sogno (o meglio atlete per intenderci, ma con una qualit E POI LA MARATONA Arriviamo
renderlo luminoso, come evocato in pi: il fatto di essere bright, cio a New York tre giorni prima della
dallheadline di Diadora, Make it bright!). disposte a mettersi in gioco Maratona. Abbiamo
A proposito di sogni, ce n uno che e a far fatica pur di riuscire a alcune ore di fuso orario
accomuna molti (forse tutti) runners. realizzare il proprio intento. RIMANETE da assorbire e tante
Correre la maratona di New York. Tra le fortunate prescelte energie positive da
La maratona delle maratone, cera chi voleva correre la sua CONCENTRATE conservare per il race
la pi partecipata, la pi emozionante, prima maratona, chi ne aveva E DOSATE BENE day. C tempo per fare
gi fatte altre prima e chi non tutto prima di domenica
la pi accogliente che ci sia. Lo scorso
avrebbe mai pensato di farne
LE FORZE SIN 5 novembre. E ingannare
5 novembre questa possibilit toccata
a venti donne e con loro anchio che una. Comune a tutte, invece, DALLINIZIO. E NON lattesa nella Grande Mela
alla partenza sul ponte di Verrazzano, il sogno di atterrare a New SMETTETE MAI non certo unimpresa
dopo linno nazionale statunitense, sulle York per vivere levento. diicile. Facciamo lultima
note di New York, New York di Frank Scarpe Mythos Blushield DI SORRIDERE ! sgambata di gruppo a
Sinatra, hanno corso un sogno lungo ai piedi e tabelle alla mano, il Central Park, percorrendo
26,2 miglia. E realizzato lobiettivo per variegato gruppo in rosa delle quelli che saranno gli
cui erano state selezionate circa un anno Diadorabili ha cominciato ad allenarsi ultimi chilometri della maratona prima

76 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


LE DIADORABILI DI
GELINDO BORDIN
Le venti donne
selezionate dal contest
online #RunToNYC di
Diadora hanno potuto
contare durante i
quattro mesi della
loro preparazione alla
maratona sui consigli
tecnici e lo sprone
di Gelindo Bordin,
oro alla maratona
olimpica di Seul 1988
e oggi Merchandising
and Marketing Sport
Director dellazienda
di Cairano San Marco.
Da perfetto ex atleta
ha programmato il
loro avvicinamento in
nei minimi particolari,
compreso il tour
turistico della citt
il giorno prima della
gara, rigorosamente
in pullman per non
stancarsi.

dellarrivo. Ma la raccomandazione
del coach Bordin lapidaria:
Vietato camminare e stancarsi troppo!.
Cos, da persona pratica e schietta qual
, Gelindo organizza per noi la visita in
pullman dei luoghi pi rappresentativi
di New York. Da perfetto ex atleta pensa
anche a pranzi e a cene, assicurandoci
il giusto carico di carboidrati e proteine
necessarie per afrontare la maratona.
Immancabile a ogni pasto il dolce, che
(ovviamente) ci siamo tutte sacrificate
a mangiare.
E poi arriva la maratona. La giornata
inizia molto presto. Sveglia allalba per
raggiungere Staten Island prima che
Manhattan si trasformi in isola pedonale.
Il cordone di pullman carichi di runners
che lasciano la city davvero lungo e si
muove piano, solenne fino al villaggio
maratona sotto il ponte di Verrazzano.
Il tempo di attesa prima della partenza
dipende dal numero di pettorale e dalla
gabbia di partenza. Si tratta di un tempo
abbastanza lungo, che diventa un tempo
di condivisione totale tra le migliaia di tutto il percorso, energia liquida a rapido allarrivo dovessi vedere limpeachment
runners che aspettano di percorrere assorbimento per i runners: a Brooklyn per Trump (cio il procedimento per
insieme la stessa strada, la stessa il grunge, ad Harlem un favoloso coro destituire un presidente americano).
distanza, ciascuno sulle proprie gambe. Gospel, nel Queens il rock, nel quartiere in questo microcosmo denso di
Allingresso del Verrazzano, dopo ebraico di South Williamsburg, lungo il accoglienza che tutta la citt di New York
aver lasciato felpe e pile a bordo strada silent mile un silenzio assoluto. riesce a far sentire ogni runner un vero
(che verranno donati agli homeless), lo Storditi dal cocktail di endorfine e hero, capace in quel momento di fatica
spettacolo ha inizio. E se, ascoltando i fatica, una risata aiuta a non mollare. e sudore di esprimere al meglio lo spirito
racconti di chi ha gi corso qui, emozioni Bastava puntare lo sguardo tra il pubblico americano. E quella stessa sensazione
e brividi vi sembreranno esagerati, e leggere uno dei tanti cartelli esibiti dagli di rispetto, riverenza e gratitudine
sappiate che nulla di fuori misura potr spettatori. Tra i pi cinici cera quello cittadina si respira anche il giorno dopo
mai essere detto sulla New York City che diceva Ricordi che hai pure pagato nei congrats di perfetti sconosciuti
Marathon, un concentrato di emozioni per tutto questo?!?. O: Eppure quando che sincrociano per la strada, e sullo
e brividi allo stato puro. C il tifo ti sei iscritto sei mesi fa eri convinto che Speciale Maratona in allegato alla copia
incessante del pubblico, che fa fosse una grandiosa idea! Ma ora?. E poi del quotidiano The New York Times, che
dimenticare la fatica e porta fino al i tanti Touch here for extra boost o i ringrazia per nome tutti i finisher che
traguardo. Ci sono le live band che pi sarcastici cartelli dedicati a Trump, hanno tagliato il traguardo di Central
suonano e cantano come jukebox per tra cui quello che diceva: Corri come se Park entro le cinque ore.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 77


#RUNTONYC
PENSIERI E PAROLE
ALLA NEWYORKESE
Come hanno fatto gli americani, il giorno
dopo la maratona vedendole camminare
per le strade di New York con la medaglia
al collo, anche noi vogliamo congratularci
con tutte le #Diadorabili che con
entusiasmo, tenacia, forza di volont
e tanta gioia hanno dimostrato che la
maratona pu essere per tutti. Ognuno
al proprio passo, ognuno col proprio stile.
E a ognuna delle 20, pi 3 manager del
brand di Caerano San Marco (cerano
anche 5 giornaliste embedded di varie
testate) di #RunToNYC, abbiamo chiesto
un pensiero e un ricordo dellesperienza
newyorkese.

Romina Zanchetta Giorgia Sottana Beatrice Mamprin


Responsabile Marketing e Comunicazione Diadora 5:0800 4:5150
4:3232 Cinque ore di sorrisi e brividi, Un mix di soferenza, gioia e voglia
Il vero sogno per me stato sentirmi con un arrivo parecchio soferto. di riuscire nonostante la microfrattura
dire dal team: #RunToNYC ha Solo il giorno dopo ho realizzato che al secondo chilometro. Col senno
cambiato le nostre vite. La maratona avventura incredibile e indimenticabile di poi ho capito che il destino mi ha
di NY unesperienza che auguro a tutti sia la Maratona di New York. voluto regalare una maratona diversa.
di provare, soprattutto alle runners Non ho pensato per un solo attimo
donne, che sono il target adatto per Eleonora Busana di rinunciare. La soddisfazione pi
questa distanza, la cui preparazione grande stata arrivare mano nella
richiede disciplina, testa e cuore. E le 3:56 mano con mia sorella.
donne in materia hanno tanto da dire!. Prima di partire mi sono ricordata
che ero l per godermi ogni metro. Marta Di Santo
Diana Ziliutte Ora ogni volta che guardo la medaglia
4:1014
Responsabile Eventi Running e Ciclismo Diadora mi brillano gli occhi e provo un misto
Alla partenza mi sembrava che
3:5642 di gioia innita e nostalgia.
tutti ci muovessimo in modo solenne,
A 40 anni mi sono sdata di nuovo consapevoli che andavamo a fare
e ho corso la mia prima maratona Barbara Bennici qualcosa dimportante, come gli eroi
(vengo dal mondo del ciclismo, sono Chi fa atletica sa che questo sport pu dei lm americani nei momenti topici!
sempre stata anti running). Con me dare molte soddisfazioni e altrettanti Per tutta la corsa ho sentito che quello
a New York cerano tutti i miei colleghi dolori. Nonostante linfortunio che non era il mio momento. Lo aspettavo
Diadora. Correre in rappresentanza mi ha permesso di correre, New York da un anno. Allarrivo mordere la mela
della mia azienda ha fatto crescere stata unesperienza indimenticabile, un nella Grande Mela! mi parsa la cosa
il mio senso di appartenenza. sogno realizzato a met, che mi auguro pi buona della storia.
di poter completare prima o poi.
Federica Sanvido Debora Mori
Commerciale Estero Diadora Giulia Bordina
5:1005 4:3151 4:0708
I primi 20 chilometri li ho corsi usando Al traguardo mi sono sentita
Stupore? Gioia? Tristezza? Orgoglio? Wonder Woman, conscia del fatto
solo occhi e orecchie. Al traguardo Non so cosa ho provato, un turbine
sono arrivata grazie al supporto del che non a tutti concesso di correre
di emozioni. Potevo fare meglio? Penso 42 chilometri. Arrivare al traguardo
pubblico, che mi ha incitata quando di s. Mi importava? No. Conta solo
avevo i crampi, e l ho pianto di gioia, stato faticoso. Nulla regalato.
il fatto che ho realizzato il mio sogno,
di liberazione, dincredulit.
sono sopravvissuta a una maratona. Martina Corona
Ero andata oltre il mio limite. E mi sento dannatamente viva!.
6:0000
Maria Miranda Daniela Battisti Per tutta la corsa sono stata
4:0137 veramente felice e ho pensato
Vedere per tutto il percorso tanti pap 4:2037 ce la puoi fare!. Allarrivo la
con i gli in braccio sorreggere cartelli Ho goduto ogni istante della maratona, mia emozione era cos forte che s
dincoraggiamento che dicevano lasciando che il corpo facesse quello trasformata in un ume di lacrime.
GO MOM! YOU ARE MY HERO! per cui lavevo allenato per tanti mesi.
mi ha dato una forza incredibile. Allarrivo ho pianto di gioia, ero grata
Il mio obiettivo maratona era dimostrare e orgogliosa di me, ho abbracciato alcuni ArantzaTorres
a mio glio che nella vita non bisogna perfetti sconosciuti che in quel momento 4:3357
mai mollare di fronte alle diicolt. sono stati laccoglienza pi calorosa Alla partenza mi ha colpita da una
Ed ecco qui la medaglia, Massimo!. e intima che potessi ricevere. ragazza con sclerosi multipla che

78 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


Rafaella Grimaldi Chiara Mantovan
3:5029 3:5039
Ho corso per i miei genitori, fratelli, Sul ponte di Verrazzano abbracciata
nipoti e amici, e per me stessa. alle mie compagne ho ballato sulle note
Sentirmi cos viva e orgogliosa di me di New York New York. Il cuore batteva
al traguardo, mi ha fatto capire che a mille e avevo dentro una carica pronta
se in passato mi sono persa per strada, a esplodere. Ho corso 42 km in una sorta
e forse in futuro capiter di perdere di trance agonistica, immersa totalmente
qualcuno o qualcosa, di certo non nella festa newyorkese. Al 37 ho pensato
perder pi me stessa. No, cavolo ho gi finito! Non voglio!.
Avrei corso ancora e ancora.
Giovanna Ciliento
Emilia Casavola
4:3500
A 300 metri dallarrivo in Central 4:3400
Park non riuscivo a credere di avercela Sul ponte di Verrazzano mi sentivo una
fatta. Il cuore in gola, i brividi per cittadina del mondo, circondata da tanta
si preparava ad afrontare la sua lemozione. Ho cercato di controllarmi allegria e passione! La maratona di
maratona con le stampelle, e unaltra ma non si pu, la maratona di New York New York lemozione sportiva che tutti
che indossava una maglietta con la meravigliosamente emozionante i runners dovrebbero provare. La fatica
scritta Come sarebbe bello un mondo e allarrivo vietato trattenersi. che si trasforma in energia e poi in
senza tumori e sotto i nomi delle una soddisfazione enorme allarrivo.
persone per le quali stava correndo.
Vedendole ho pensato che nulla ferma
Claudia Mattiuzzi
Isabella Nobile
la volont e la voglia di superarsi.. 3:4639
In mezzo a una fiumana di runners, 5:0422
Nicoletta Del Col alla partenza ho pensato che stavo Orgogliosamente ho corso con
realizzando il mio sogno e ho iniziato la bandiera dellItalia, portando
4:1343 a ridere come una bambina al luna in viaggio con me la mia cultura
Durante la corsa ho rallentato park. Durante la corsa mi sentivo e il senso di appartenenza al mio Paese.
perch volevo che il mio spirito anestetizzata. Non sentivo la fatica. La maratona uno sforzo oltre i limiti,
si riempisse e ricordasse tutte quelle La festa intorno a me era doping. ma come disse Mennea La fatica
emozioni. Incredibile che abbia capito Allarrivo ho realizzato che avevo non mai sprecata. Sofri, ma sogni.
a New York, dove tutti corrono per vinto. La medaglia al collo stata
fare pi cose, per competere sempre,
che per vivere davvero bisogna
unesplosione di milioni di fuochi E poi io
dartificio dentro di me.
rallentare. 4:2220
Emanuela Russo Diversi mesi di allenamento per
Mirela Cacaj realizzare il mio obiettivo crono,
5:1702 e una volta l ho capito che valeva
4:1706 La musica di Frank Sinatra la pena di prendermi pi tempo per
Allarrivo ho pianto lacrime di felicit alla partenza ha dato il via al vivere appieno i sorrisi delle persone,
e tristezza, perch la mia splendida mio momento: 5 ore di pura gioia battere ogni cinque, leggere i cartelli
maratona era finita. Volevo tornare e soddisfazione, nonostante le dincoraggiamento, sentire la musica
indietro e rifarla per rivivere le stesse diicolt e linfortunio nei mesi e godere di tutta lallegria che fa della
emozioni, stringere le mani di tutti, precedenti ho creduto in me e nelle New York City Marathon il pi grande
fare pi foto, scambiare abbracci. mie possibilit fino allultimo passo. evento di running al mondo.

A SINISTRA:
foto di gruppo
prima di un
allenamento
di riinitura
nella metropoli
americana
sotto la guida
di Gelindo
Bordin.
La nostra
contributor
Cristina la
prima in basso
a destra.
IN ALTO: gli
arrivi carichi
di emozione e
soddisfazione
di alcune delle
Diadorabili.
80 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017
Sempre
Chi rallenta perduto. Pure in inverno. Scopri perch non puoi abbandonare
gli allenamenti veloci anche quando le temperature scendono e quali sono
i lavori per te pi strategici.

veloci
Di Fulvio Massini

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 81


1Laconcorsa su saliscendi
variazioni di ritmo.
Questo tipo di allenamento richiede percorsi
Il running, non mi stanco di collinari. Non tutti ne hanno a disposizione
vicino casa, ma in Italia basta spostarsi di
ripeterlo, figlio dellatletica pochi chilometri, magari solo nel weekend,
per poter correre su tracciati con saliscendi
e utilizzare questo mezzo di allenamento. Il
sotto tutti i punti di vista. percorso non devessere composto da una sola
salita e da una discesa, ma da diverse salite e
discese, non necessariamente lunghe, e con
svariate pendenze. Pu andar bene anche un
Con delle differenze, per. Prendiamo gli circuito da ripetersi pi volte, come ad esem-
atleti specialisti delle gare in pista: alla fine
Un calo che va contrastato pio un giro sulla Montagnetta di San Siro a
Differenziare gli allenamenti serve appun-
di settembre, quando finiscono le loro com- Milano o uno di quelli intorno a Piazzale Mi-
to a rallentare il calo di velocit dovuto non
petizioni, si concedono un periodo di riposo chelangelo a Firenze.
solo alla mancanza di stimoli allenanti rela-
(periodo di transizione) per poi riprendere A COSA SERVE. Gli stimoli veloci sono ef-
tivi alla corsa, ma anche a un fenomeno la
in ottobre inoltrato con gli allenamenti di ficaci anche abbinati allo sviluppo della forza
sarcopenia che inizia pi o meno alla giova-
costruzione della resistenza aerobica e per specifica, come avviene appunto durante la
ne et di 35 anni e tende ad acuirsi con il pas-
la forza, e ricominciare pi avanti a lavorare sare degli anni. Questo fenomeno comporta, corsa su saliscendi, soprattutto inserendo gli
sulla velocit. Niente da eccepire, anche per- fra laltro, una progressiva perdita delle fibre accorgimenti che sto per descrivere.
ch questi atleti sono tutti giovani e hanno muscolari. Se ti capitato di stare fermo per FAI COS. Una volta individuato il percorso,
una capacit di riacquistare le caratteristiche almeno una o due settimane, alla ripresa ti inizia a correre a ritmo lento. Se possibile,
perse quando non vengono allenate molto sarai accorto di non aver perso la tua capa- corri i primi due o tre chilometri in pianura.
diversa da noi comuni runners. Infatti fanno cit di correre lentamente, anche piuttosto a Quando arrivi in prossimit della fine di ogni
tranquillamente in tempo a tornare in for- lungo, ma che invece non sei pi in grado di salita, aumenta il ritmo come per fare una ri-
ma per le gare indoor o per le campestri che correre agli stessi ritmi veloci di prima della petuta. Landatura devessere tale da farti cor-
si svolgono da dicembre a marzo, e poi per le sosta. Se alla ripresa hai provato a fare allun- rere a ritmo di CRI (Corsa con Respirazione
gare in pista allaperto in programma da fine ghi o prove ripetute, ti sarai accorto di an- Impegnata) nella parte iniziale della variazio-
aprile a luglio e quindi nel mese di settembre. dare pi piano. La perdita di fibre muscolari ne e a ritmo di CRMI (Corsa con Respirazio-
La programmazione di noi semplici runners interessa infatti le fibre veloci di tipo 2A e 2B ne Molto Impegnata) nella parte finale. Rag-
diversa: tutti i mesi abbiamo gare alle quali ci (Gian Nicola Bisciotti, 2012). giunto il culmine della salita continua correre
piace partecipare, anche se dovremmo impa- Un modo per rallentare la perdita di que- a ritmo di corsa lenta fino a quando non in-
rare a fare dei macrocicli di preparazione per ste fibre sta nel sottoporre i muscoli a sti- contri la salita successiva dove aumenterai il
i grandi eventi come ad esempio la partecipa- moli molto intensi e poco prolungati, cos da ritmo come prima.
zione a una maratona o a unultramaratona. In attivare le fibre veloci di tipo 2B, e a stimoli Lideale sarebbe fare 10-12 variazioni di rit-
ogni caso sarebbe un errore pensare che per intensi e maggiormente prolungati per tene- mo in salita. Se non hai il tempo o la possibilit,
correre le gare lunghe non sia necessario par- re allenate le fibre veloci di tipo 2A, maggior- cerca comunque di farne almeno 5 o 6. La lun-
tecipare alle gare brevi o fare allenamenti ve- mente coinvolte nella nostra attivit. ghezza della parte a ritmo CRMI pu variare
loci. In Italia e allestero linverno un periodo dai 50 ai 200 metri. Puoi decidere di correre
particolarmente ricco di manifestazioni podi- Le 4 armi in tuo possesso variazioni sempre della stessa distanza, oppu-
stiche interessanti, adatte anche a questo. Vediamo allora in pratica cosa si pu fare per re variare la loro lunghezza di volta in volta se-
C infatti un aspetto che noi amatori non cercare di evitare il decadimento della velocit, condo la pendenza della salita.
dobbiamo dimenticare: nonostante ci sia un traendo benefici non solo in termini di miglio- Ecco alcuni esempi:
numero sempre pi elevato di giovani che si ramento della prestazione, ma anche, fattore
avvicinano al nostro bellissimo sport, la mag- non trascurabile, di salute generale. Le armi in 7 x 50 metri
gior parte dei runners ha ancora unet com- nostro possesso sono principalmente quattro: 5 x 200 metri
presa tra i 35 e i 65 anni, con una folta presenza la corsa su saliscendi con variazioni di ritmo, le 8 x 100 metri
anche di over 65. ripetute brevi in salita, gli allunghi, le ripetute 2 x 200 metri + 2 x 150 metri + 2 x 100
Ora, senza voler far sentire nessuno diver- sui 200, 300 e 400 metri. metri + 2 x 50 metri
samente giovane, risaputo che man mano Premessa importante: il concetto di velocit
che gli anni passano, pur continuando a cor- riguardante le gare podistiche non quello as- Una variante molto utile prevede di aggiunge-
rere, si assiste a un calo naturale della velocit. soluto riferito soprattutto alla rapidit. Per un re al tratto di corsa in salita un tratto di corsa in
Attenzione, ho usato la parola correre e non al- runner allenare la velocit significa sviluppare discesa di uguale distanza o leggermente pi
lenarsi, perch sono due cose diverse. Correre al massimo la potenza aerobica, ossia il mas- lungo. In pratica dovrai scollinare correndo
significa mettersi le scarpe da running, un ab- simo consumo di ossigeno (VO2 max), la ca- forte. Ecco alcuni esempi:
bigliamento adeguato e partire facendo magari pacit di utilizzare al massimo lossigeno della
sempre della corsa lenta o comunque differen- respirazione. 8 x 100 in salita + 8 x 100 in discesa
ziando di poco le uscite. Allenarsi, invece, vuol Questo obiettivo si raggiunge non solo con 8 x 100 in salita + 8 x 200 in discesa
dire seguire una programmazione che preveda la corsa in piano a velocit relativamente ele- 5 x 50 in salita + 5 x 200 in discesa
uscite di corsa differenziate, con linserimento, vate, ma anche sviluppando la forza specifica
come vedremo pi avanti, di prove ripetute o (vedi punti 1 e 2), la forza generale, leconomia Anche correre forte soltanto in discesa un
altri mezzi di allenamento. di corsa, lelasticit muscolare e la mobilit. tipo di allenamento che, esasperando lo svilup-

82 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


po della forza eccentrica, contribuisce a farti
diventare pi veloce. La distanza da correre in
discesa pu variare da 100 a 300 metri. Lalle-
namento efficace se la pendenza non supera
il 3-4 per cento, altrimenti potresti svolgere
unazione frenante e non accelerante.
In salita devi accorciare leggermente il
passo e correre con i piedi radenti al terreno.
In discesa, anche se allinizio ti far una cer-
ta impressione, dovrai stare con il baricentro
in avanti, atterrando non di tallone ma con la
pianta del piede. Il tipo di allenamento in di-
scesa appena proposto richiede di essere pa-
droni di una buona tecnica di corsa. Se non ti
senti sicuro, evita di farlo e affronta le discese
in modo tranquillo.
La corsa su saliscendi con variazioni di rit-
mo si pu fare anche su terreno sterrato o su
percorsi trail. Lontano dalle gare potrai in-
serirla nel tuo programma anche una volta a
settimana. Evita di correrla nella settimana
prima della gara perch potresti non riuscire a
recuperarla. Tieni presente che essere pi ve-
loci e pi forti serve a tutti.

2Ripetute
in salita.
brevi
Questo allenamento non ammette alibi: tut-
ti abbiamo a disposizione salite di 50200
metri (basti pensare a un cavalcavia o a una
rampa del box) da ripetere pi volte. In ex-
tremis, potrai sempre usare il tapis roulant
variando opportunamente linclinazione. La
pendenza delle salite dipende dalla loro lun-
ghezza. Per distanze di 50-80 metri possono
andare bene pendenze anche dell8 per cento
circa. Per distanze superiori, fino ai 200 me-
tri, una pendenza fino al 6 per cento sar pi
che sufficiente.
A COSA SERVONO. Gli obiettivi dei lavori di
prove ripetute brevi in salita sono esattamente
quelli proposti per la corsa su saliscendi con
variazioni di ritmo.
FAI COS. Riscaldati con 1015 minuti di
corsa lenta seguiti da 35 allunghi di 80-100
metri, da corrersi in scioltezza al ritmo di una
gara di 10 km o, se la conosci, della tua VR (Ve-
locit di Riferimento). A questo punto inizia a
fare le prove ripetute in salita sulla distanza
che ritieni pi opportuno. Le prove dovrai cor-
rerle forte, a un ritmo che sar di CRI allinizio
e CRMI al termine della prova.
Con le prove in salita di 50100 metri pre-
feribile recuperare tra una e laltra tornando
alla partenza in 1 o 2 minuti camminando.
Con distanze di 150200 metri si pu inve-
ce recuperare 230 300 correndo molto
In salita accorcia leggermente il passo
lentamente, in souplesse. Chi mi segue sulle
pagine di RW, noter che mi sono ricreduto
e corri con i piedi radenti al terreno.
rispetto a qualche tempo fa in merito al recu-
pero che consigliavo di fare sempre correndo
In discesa stai con il baricentro in avanti
in souplesse. Studi recenti mi hanno convinto e atterra con la pianta del piede.
della maggiore utilit del recupero al passo
dopo prove brevi corse a velocit elevata.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 83


Ogni allenamento di ripetute brevi in salita
dovr essere seguito da 56 km di corsa lenta
e da 35 allunghi da fare con le stesse moda-
4Ripetute in piano
di 200, 300 e 400 metri
A COSA SERVONO. Le ripetute in piano
lit previste per il riscaldamento. Ecco alcuni
sono un classico mezzo di allenamento per lo
esempi di allenamento di questo tipo:
sviluppo delle velocit. Allo scopo vanno bene
quelle di 200, 300 e 400 metri.
10 x 50 metri in salita, recupero 2 mi-
FAI COS. Prima di correrle, riscaldati come
nuti camminando tra le prove + 6 km
previsto per le ripetute brevi in salita. Per
CRF (Corsa con Respirazione Facile) +
quanto riguarda la velocit da tenere, anche
3 allunghi;
qui come per i lavori di allunghi puoi stabilir-
10 x 150 metri in salita, recupero 230
la con il Test dei 3 km: corri un 3.000 metri pi
in souplesse + 6 km CRF + 3 allunghi;
forte che puoi, verifica la media chilometrica
3 x 200 metri in salita, recupero 300
tenuta e corri le tue ripetute a tale velocit.
in souplesse tra le prove + 3 x 100 metri
Supponendo sempre che tu li abbia corsi sem-
in salita, recupero 230 in souplesse tra
pre in 1200 (corrispondenti a 24 secondi per
le prove + 3 x 60 metri in salita, recupero
100 metri) potrai correre indicativamente in
2 minuti camminando tra le prove + 5 km
48 secondi i 200, in 72 secondi i 300 e in 96 se-
CRF + 5 allunghi.
condi i 400. Ecco alcuni esempi:
Una variante costituita dalla corsa in discesa.
La pendenza usata non devessere superiore al RIPETUTE SUI 200 METRI
3 per cento. Il recupero sar di circa 3 minuti di 12 x 200 metri in progressione (100 m
corsa in souplesse. Lallenamento sar segui- in 25 + 100 m in 23), recupero 300 in
to da 56 km di corsa lenta pi 35 allunghi. Il souplesse.
classico lavoro di corsa in discesa che propon- da 12 a 14 x 200 metri con cambi di rit-
go ai runners che seguo il seguente: mo (50 in 11 + 50 in 13 + 50 in 11 + 50 in
13), recupero 300 in souplesse.
10 x 200 metri in discesa, recupero 7 x 200 metri in 50, recupero 200 in
300 in souplesse tra le prove. souplesse tra le prove + 300 di recupero
in souplesse + 7 x 200 metri in 46, recu-

3Gli allunghi alla velocit


del test dei 3.000 metri
A COSA SERVONO. In genere gli allunghi
pero 200 in souplesse tra le prove.
10 x 200 metri in 48, recupero 200 in
souplesse tra le prove + 300 di recupero
costituiscono un mezzo da utilizzare al termi- in souplesse + 10 x 100 metri in 23, recu-
ne del riscaldamento per preparare lorgani- pero 200 in souplesse tra le prove.
smo ad affrontare allenamenti pi intensi e, al
termine del lungo, del medio, del progressivo e RIPETUTE SUI 300 METRI
del lunghissimo, per recuperare elasticit mu- 12 x 300 metri in 75, recupero 200 in
scolare. Qui per voglio proporteli come mez- souplesse.
zo di sviluppo delle velocit, utilizzando una 12 x 300 metri in progressione (100 in
distanza di 100 metri. 25 + 100 in 24 + 100 in 23), recupero
FAI COS. Il riscaldamento che li precede sar 300 in souplesse.
uguale a quello previsto per le ripetute brevi in 5 x 300 metri in 75, recupero 200 in
salita. Per quanto riguarda la velocit da tene- souplesse tra le prove + 300 di recupero
re negli allunghi, puoi stabilirla con il Test dei 3 in souplesse + 5 x 300 metri in 69, recu-
km: corri un 3.000 metri pi forte che puoi, poi pero 300 in souplesse tra le prove.
verifica la media chilometrica tenuta e quindi 3 x 300 metri in 75, recupero 200 in
corri gli allunghi a tale velocit. Se ad esempio souplesse tra le prove + 300 di recu-
hai corso i 3 km in 1200, ossia a 400 al km, pero in souplesse + 3 x 200 metri in 48,
corri i tuoi allunghi di 100 metri in 24 (400 al recupero 200 in souplesse tra le prove
km = 240 al km = 24 a 100 metri). Ecco alcuni + 200 di recupero in souplesse + 3 x 100
esempi di lavori basati su questa velocit: metri in 23, recupero 200 in souplesse
tra le prove.
20 x 100 metri in 24, recupero 200 in 4 x 400 metri in 144, recupero 200
souplesse. RIPETUTE SUI 400 METRI in souplesse tra le prove + 300 di recu-
15 x 100 metri in progressione ponen- 5 x 400 metri in 144, recupero 200 in pero in souplesse + 3 x 300 metri in 75,
dosi come obiettivo di terminare in 22, souplesse tra le prove + 300 di recupero recupero 200 in souplesse tra le prove
recupero 300 in souplesse. in souplesse + 5 x 400 metri in 140, recu- + 300 di recupero in souplesse + 3 x 200
15 x 100 metri in progressione tirando pero 200 in souplesse tra le prove. metri in 48, recupero 200 in souplesse
forte di ultimi 30 metri, recupero 300 10 x 400 metri in progressione (100 in tra le prove.
in souplesse. 26 + 100 in 25 + 100 in 24 + 100 in 23),
14 x 100 metri alternando 100 metri in recupero 200 in souplesse. Non solo corsa
24 a 100 metri in 22, recupero 300 in 12 x 400 metri in 140, recupero 200 Oltre ai lavori di corsa specifici descritti in
souplesse. in souplesse. questo articolo, per essere pi veloce dovrai

84 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


inserire regolarmente nella tua program- Per sviluppare la velocit
mazione esercizi di stretching e di core
stability per la stabilit della parte centrale puoi anche puntare sul classico,
del corpo. Inoltre, dei semplici saltelli con la
corda o a piedi uniti ti serviranno a esaltare
con i lavori di prove ripetute
il tuo livello di elasticit. in piano, dai 200 ai 400 metri,
Tieni anche presente che la tua tecnica di
corsa risulter pi economica e meno trau- a velocit costante
matica se correrai spostando il baricentro
in avanti e appoggerai con la pianta del pie- o con cambi di ritmo.
de. Buon divertimento!

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 85


VA ALLA SCARPA DI BROOKS, SECONDO
GLI ESPERTI DI RUNNERS WORLD
IL TITOLO DI SCARPA DELLANNO 2017.

GHOST 10
SUPERSTAR
IN QUESTO PERIODO DELLANNO non esiste
forse posto migliore al mondo di New York
per celebrare la migliore scarpa da running
in circolazione. Lo scorso 5 novembre sono
state, infatti, pi di centomila - un record
assoluto per una maratona - le scarpe che
hanno invaso e calpestato 42 chilometri di
strade nei cinque neighborhoods, i distretti
della Grande Mela. E non un caso, dunque,
che ogni anno Runners World International
scelga proprio New York per assegnare i pi
prestigiosi Shoes Award, i titoli di scarpa mi-
gliore dellanno.
Anche per questo 2017 i giornalisti delle
19 edizioni internazionali della nostra testa-
ta hanno scelto, tra centinaia di scarpe testa-
te e recensite nel corso dellanno, i modelli
che hanno innovato, o semplicemente con-
tribuito a migliorare, il mondo del running
durante lintera stagione. Come sempre, i
risultati sono curiosi e mai scontati, perch
risentono di uninfluenza internazionale che
contribuisce a rendere ancora pi interes- Sette anni dopo la prima volta (Ghost 3) Brooks si aggiudica lEditors Choice internazionale
sante il dibattito in merito a tecnologia, per- per il 2017. Melanie Allen, Chief Marketing Oicer del brand riceve il prestigioso premio
cezioni e, naturalmente, tendenze. dalle mani di Warren Greene, Events Associate Director of Operations di RW Usa.

86 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


CHE GIURIA!
GLI ALTRI
RICONOSCIMENTI 13DI ANNI
SCARPE
Nel corso dellanno Runners World esegue costanti test di 2017 DELLANNO
tutti i principali modelli di calzature da running presenti sul 2017
mercato. Il Runners World Shoe Lab, con sede in Oregon, Brooks Ghost 10
esegue prove di laboratorio con macchinari avanzati che 2016
sono in grado di ofrire risultati oggettivi e confrontabili in
Best Debut Saucony Triumph Iso 2
merito a: spessore e drop dellintersuola; peso; ammortiz- Reebok FloatRide
zazione e essibilit di avampiede e tallone; caratteristiche (Guida Scarpe RW
2015
Estate, luglio 2017) New Balance 1500v2
di stabilit e di rigidit. Le scarpe sono testate da numerosi
runners con diverse caratteristiche; inne, i giornalisti delle 2014
19 edizioni internazionali di Runners World (Argentina, Au- Saucony Kinvara 5
stralia/Nuova Zelanda, Belgio/Olanda, Brasile, Cina, Francia, 2013
Germania, Ungheria, Italia, Messico, Norvegia, Polonia, Nike Flyknit Lunar 1+
Best Buy
Portogallo, Sud Africa, Spagna, Svezia, Turchia, Regno Unito Asics GT-2000 5 2012
e Stati Uniti) votano le scarpe per ogni categoria di premio. (Guida Scarpe RW Estate,
Saucony ProGrid Guide 5
runnersworld.it/rw-international-shoe-awards-2017 luglio 2017)
2011
Asics GT-2160
2010
Brooks Ghost 3
Best Update
adidas Supernova 2009
(Guida Scarpe RW Primavera, Asics Gel-Kayano 15
aprile 2017)
2008
Asics Gel-Kayano 14
2007
Asics Gel-Nimbus 9

Editors Choice Trail


2006
Hoka One One Nike Air Pegasus
Speedgoat 2 2005
(Guida Scarpe Trail RW,
Asics GT-2100
novembre 2017)

Ma andiamo al succo di questa speciale confermare, e se possibile migliorare, un Il Best Update (il miglior aggiornamento)
classifica che, giusto ripeterlo con chia- modello considerato adatto sia ai nuovi run- andato a unaltra nostra vecchia conoscen-
rezza e per correttezza, non indica la scar- ners che a quelli pi evoluti. za, ladidas Supernova, modello storico per
pa migliore al mondo, bens la scarpa che Una scarpa in perfetto equilibrio sia tec- il brand tedesco, che ha subito un completo
secondo i giornalisti di Runners World in- nico che commerciale: viene infatti venduta restyling sia tecnico che estetico.
terpreta al meglio le esigenze del momento. a un prezzo consigliato di 140 euro (dunque Tra i premiati con gli awards di questa
Perch, giova appunto ricordarlo, non esiste reperibile in taluni negozi anche a 120 euro edizione 2017 torna Asics. La quinta versione
una scarpa che possa essere ritenuta univer- o meno) che la pone esattamente a met tra della GT-2000 ha meritato il premio di Best
salmente la migliore, ma di certo esiste una le premium e i migliori prezzi. La tec- Buy, affermandosi, cio, come modello col
scarpa che, per una serie di caratteristiche, nologia scelta per di primissimo livello. A miglior rapporto qualit-prezzo. stato ap-
pu essere ritenuta la pi affidabile per un cominciare dallintersuola in Biomogo Dna prezzato il comfort offerto da questa scarpa
numero considerevole di runners. che ne fa una scarpa estremamente adattabile che, pur avendo caratteristiche anti prona-
allo stile di corsa del singolo runner, con una zione, ben si adatta a un pubblico di runners
IL PREMIO DEI PREMI LEditor Choice Award tomaia in mesh fine e avvolgente che le con- decisamente ampio. Il tutto a un prezzo di
rappresenta la prima scelta dei giornalisti ferisce una forma leggera e slanciata. 145 euro.
di Runners World, il premio pi ambito. approdata infine nella finalissima dei
Questanno andato alla Brooks Ghost 10. NON SOLO GHOST Il titolo di Best Debut sta- Runners World Awards anche una Hoka One
Scarpa amica di tanti runners, una vecchia to assegnato, invece, a una novit assoluta One: la Speedgoat 2, che ha conquistato lEdi-
conoscenza anche della nostra testata, che dellanno: la Reebok FloatRide, scarpa pre- tor Choice per lambitoTrail. Scarpa nata per
nel corso degli anni lha premiata per ben 6 miata per le sue caratteristiche innovative. A le distanze lunghe e le Ultra, prende il nome
volte, riconoscendone sempre gli elementi cominciare dalla forma moderna e slanciata, da una delle pi celebri gare americane, la
dinnovazione e la sua caratteristica di scar- grazie alla tomaia in knit, leggermente ela- Speedgoat 50K. Modello dallammortizza-
pa jolly, capace dinterpretare le esigenze di stico e avvolgente, ma anche per unintersuo- zione eccellente, si comporta egregiamente
tanti runners. Cosa ha colpito della Ghost? la innovativa che segue la tendenza ispirata in particolare sui terreni difficili grazie alla
Forse il fatto che Brooks stata capace di allammortizzazione e alla reattivit. suola esterna Vibram Megagrip.
PER CONOSCERE TUTTI I DETTAGLI E LE CARATTERISTICHE DEI MODELLI PREMIATI
DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 87
WWW.RUNNERSWORLD.IT/LE-MIGLIORI-SCARPE-DA-RUNNING-2017-PER-RW
CHE CARATTERISTICHE
AVRANNO LE SCARPE
DA RUNNING IN USCITA
NEL CORSO DEL
PROSSIMO ANNO?
ECCO COSA EMERSO
AL RECENTE
INTERNATIONAL SHOE
SUMMIT DI NEW YORK

DI ROSARIO PALAZZOLO

COSA CALZEREMO
NEL 2018
FASHION, POLIURETANO E COMFORT. Tre pa-
role dordine per raccontare i nuovi trend nel
mercato delle scarpe da running per il 2018.
Nellambito dellInternational Shoe Summit
Dopo un 2017 nel quale molti brand hanno
fatto scintille, a cominciare da Nike che, a
suo modo, ha rivoluzionato il concetto di
scarpa da maratona con la ZoomX Fly Eli-
ning sia diventata la calzatura jolly per un
pubblico sempre pi ampio. Essere fashion
non pi soltanto unesigenza dei designer
per piacere ai potenziali clienti, ma significa
organizzato dal nostro brand nei giorni del- te vista per la prima volta ai piedi di Eliud rispondere a una precisa esigenza. Per que-
la NYC Marathon, con la presenza delle pi Kipchoge nella sfida di Breaking2, il 2018 si sto, anche marchi running addicted come
importanti aziende produttrici di scarpe da prospetta come un anno dedicato al perfe- Altra Running o Brooks hanno posto in cima
running (vedi in alto a destra nella prossima zionamento delle nuove tecnologie e alla alle loro collezioni modelli dai colori neutri
pagina), a New York si gettato uno sguardo ricerca forsennata di comfort e personaliz- e silhouettes in linea con le tendenze delle
sulle novit dei prossimi mesi per cercare zazione. Di seguito il focus su ognuna di esse. sneakers. Hoka One One ha scelto il grigio
dinterpretare mode ed evoluzioni tecniche. per la sua Fly Collection composta di tre
In una parola le tendenze di un settore che FASHION Che sia per correre o per andare modelli dallo stile meno Maxi e dal design
negli ultimi anni traina il mercato sportivo. in ufficio, indubbio che la scarpa da run- giovanile. Altra Running punta, oltre che sui

88 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


colori pastello, su nuove tomaie in en-
gineered mesh e knit per consolidare
BUONE IDEE A CONFRONTO
la fidelizzazione dei clienti che han- Come tradizione, i giornalisti delle edizioni
no scelto di correre con scarpe a drop internazionali di Runners World si danno
In apertura, foto di gruppo di alcuni dei giornalisti
zero. Bella e possibile anche la New appuntamento a novembre a New York per
e dei manager dei pi importanti brand di calza-
Balance Fuelcell Impulse, ispirata alla ture sportive al cocktail che ha chiuso il Runners lannuale RW Shoe Summit. Nella settimana
velocit, grazie a unintersuola dise- World International Shoe Summit 2017. Sopra, un della maratona non esistono momento e
gnata per favorire la corsa sullavam- momento dei lavori nella sede newyorchese di luogo migliore per dare vita a una fucina
piede e a una tomaia a calzino. Ancora RW International. Sotto, due modelli presentati didee e di scambi sul mondo del running.
sotto embargo, la vedremo nei negozi nelloccasione (rispettivamente di 361 e Saucony) Immancabile lappuntamento con i tecnici e
dalle avveniristiche tomaie. i manager dei pi importanti brand sportivi,
solamente tra qualche mese.
che scelgono la redazione di Runners World
POLIURETANO Il 2018 potrebbe essere International, in un grattacielo lungo la
lanno della definitiva colonizzazio- Terza Strada, proprio nel cuore di
ne del poliuretano nelle collezioni Manhattan, per aprire una nestra sulle
running. Se adidas era stata la prima novit pi importanti. Lo Shoe Summit
promosso da Rodale International continua
con il suo Boost, oggi la tecnologia
a essere il momento di confronto pi
viene esplorata con innumerevoli va-
importante per condividere levoluzione
rianti da quasi tutti i brand. Saucony
del running nei diversi Paesi in cui difuso
rompe gli indugi e dopo il successo il magazine, che sono ben 19 e vanno
della Freedom (con suola interamente dallAmerica (anche del Sud) allEuropa,
in Everun), si appresta a lanciare la Li- passando per il Sudafrica e la Cina,
berty, versione pi stabile della stessa e soprattutto per condividere idee
scarpa. Anche la Triumph 4 sar dota- e progetti da attuare nei relativi mondi.
ta di una intersuola in Everun, con un
profilo di 2 millimetri pi alto. Reebok
ha gi messo a punto unintersuola in- BLUSHIELD DIADORA
teramente in mescola di poliuretano, SI MOLTIPLICA
ma per il 2018 punter ancora sulla
Floatride, lanciando una versione Fast Dopo il fortunato lancio dinizio 2017, con
Pro del peso di meno di 200 grammi. la nuova stagione la calzatura di Diadora
Intanto anche Nike si appresta a lan- si fa in tre e d vita a una collezione di
ciare la sua prima tecnologia in me- calzature pensate per rispondere alle
scola poliuretanica: si chiamer React esigenze di ogni tipologia di runner.
la prima scarpa dotata di unintersuola dal il knit: nella prossima stagione le tessiture La Blushield uscita sul mercato lo scorso
profilo elevato e dalla grande morbidezza a maglia con nuove tecnologie che consen- febbraio sar presto accompagnata da
accompagnata da una buona reattivit (da tono di modellare le forme e calibrare la uninedita versione alleggerita che dar
non perdere comunque di vista la buona robustezza e la traspirabilit, la faranno da sicura soddisfazione ai tanti runners
vecchia Pegasus che, pur nel solco della tra- padrone. Skechers, pi agile a inseguire le che cercano leggerezza e prestazione:
dizione, questanno ricever parecchi input novit tecnologiche, si prepara a presentare la Blushield Fly (nella foto), 290 grammi,
dalle esperienze condotte con la Fly Elite, a una collezione dominata da tomaie knit. In caratterizzata da unintersuola dal
questa direzione va la nuova Gorun 6 (190 prolo ribassato e da una tomaia
cominciare da un inserto Zoom su tutta la
in leggerissimo mesh con rinforzi
lunghezza della scarpa). grammi) dotata di una tomaia knit con col-
termosaldati. Diadora ha pensato per
lare a calzino. Brooks, da parte sua, esten-
anche a un modello Maxi, la Blushield
COMFORT A proposito dinserti, ormai una der luso della rete anche alla Transcend
Elite, che intende invece rispondere
tendenza consolidata quella di rinunciare 5 e alla Glycerin 16, che avranno una tomaia ai runners che privilegiano il comfort.
a quelli pesanti antipronazione di qualche in double jaquard wrap knit, e nella inedita La scarpa ha unintersuola a doppia
anno fa. Dai Guide Rail inventati da Bro- Ricochet, che sar per svelata densit che custodisce al suo interno
oks e oggi adottati anche da Altra Running soltanto tra un anno. una soletta Blushield (che, lo si
nella sua Paradigm, fino alle intersuole a Se marchi come Hoka ricorda, in materiale morbido
densit variabile, lobiettivo quello di for- One One e Altra Run- e gelatinoso, costituita da
nire sostegno e stabilit, senza appesantire ning sono diventati una serie di coni vuoti
e irrigidire la scarpa. Altra tendenza quel- ormai dei player che si comprimono e si
la di rimuovere il trusstic, ossia linserto consolidati nel espandono a seconda
in materiale plastico che spesso compare segmento run- della pressione del
a met della suola per ridurre i fenomeni ning, nel 2018 piede, adattando
di torsione: la strada scelta quella di na- vedremo conso- lappoggio a morfologia
scondere allinterno della suola una picco- lidarsi il posizio- e stile di corsa di ogni
la piastra in materiale plastico (oppure in namento di 361 runner). La tomaia,
carbonio), invisibile allesterno ma capace Degrees (361), il inne, in mesh
di modulare in modo pi armonico il passag- brand cinese che ingegnerizzato. Le nuove
si appresta a lanciare calzature citate, insieme
gio dalla fase di appoggio a quella di spinta.
alla Blushield 2, saranno
Ma non si fermano qui i discorsi relativi al una collezione ispirata a
nei negozi dal prossimo febbraio.
comfort, che si spostano sulle tomaie con velocit e comfort.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 89


45%

NTO
SCO 37%
DEL

37,00
Il mensile di settore
che parla di uomini,
non solo di camion

NTO
SCO 36%
DEL

37,90
Per i nostalgici dei
classici videogiochi
degli anni 80 e 90
SE VUOI
INNOVAZIONE, STILE, CLASSE.
QUESTI NOVE PRODOTTI
POSSONO RENDERE LA TUA

ESSERE
CORSA PI PIACEVOLE E,
SOPRATTUTTO, PI TRENDY.
DI MA X GR ASSI

COOL

Technogym Skillmill Connect


Invece di balzare su un tapis roulant
per scattare, spingere una slitta per
sviluppare la forza o fare squat per
scolpire i glutei, questa bestia ti
permette di fare tutto su una sola
macchina. il primo prodotto che
consente di migliorare potenza,
velocit, resistenza e agilit in modo
sicuro ed eicace. Una soluzione unica
che ofre unampia variet di esercizi
e che permette di costruire sessioni
di allenamento che incrementano
le performance. Un prodotto
totalmente connesso con un display
LCD retroilluminato e la funzione di
tracciamento dei dati, per valutare i
parametri e i risultati di allenamento e
archiviarli. Il corretto posizionamento
per gli esercizi di spinta semplice
grazie al doppio maniglione che si
adatta a diverse stature e corporature.
Progettato per un utilizzo intensivo,
Skillmill resistente e garantisce
uneccellente aidabilit grazie al
design solido e ai componenti di alta
qualit. Cercalo in uno centro itness
o metti da parte qualche soldino per
acquistare il modello casalingo.
Prezzo di listino 10.350

DICEMBRE
DICE
DIC
DI
D I MBRE 2017 RUNNERS WORLD 91
SE VUOI
ESSERE
COOL
Crosscall Action-X3
Impermeabile, resistente e dotato
di una grande autonomia, questo
- prima di tutto - il nuovissimo
Action-X3, il telefono della francese
Crosscall che conferma il suo dna
outdoor con il formato compatto e
la tecnologia innovativa. Un cellulare
perfetto per il trail o il triathlon
(e anche per un regalo a nostro
iglio se ha una naturale attitudine
a distruggerli). La tecnologia
Large Pixel invita a immortalare i
momenti pi belli con precisione,
mentre lo schermo da 5 ultra
rinforzato (resiste alla pressione di
230 chili) permette lutilizzo sotto la
pioggia o con indosso guanti, cos
come in condizioni estreme (resiste
a shock termici da -30 a +60).
Dal mare alla montagna lo si pu
portare ovunque. Fondamentale la
batteria di lunga durata, utilissima se
si impegnati in unattivit allaperto
anche per pi giorni. Nonostante
abbia la classiicazione militare 810G,
questo non un rugged-phone ma
un cellulare gradevole da vedere, per
di pi oferto a un prezzo aggressivo.
Prezzo di listino 379


Sensoria
Da Sensoria Inc., azienda nata a Seattle da intuizioni e
investitori italiani, le prime calzature sensorizzate che
permettono il monitoraggioin tempo reale della propria
corsa (tramite lapp Sensoria Run), registrando i valori di
pressione e i tempi di appoggio sul terreno, cos come le
percentuali di tempo in cui la parte anteriore, centrale e
posteriore del nostro piede stata a contatto con il suolo.
Il tutto unito al controllo e alla registrazione di diversi altri
parametri come frequenza cardiaca (con connessione
opzionale e possibilit di fornire messaggio di allarme
in caso di frequenze irregolari), velocit, media, tempo
trascorso, distanza, cadenza, calorie consumate ecc.
indirizzato non solo a migliorare le nostre prestazioni,
ma anche il nostro piacere e la nostra sicurezza.
Prezzo di lancio (primo trimestre 2018) 219

92 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017



Apple Watch Serie 3
Purtroppo da noi non ancora
possibile avere la connettivit
cellulare, ma la nuova versione
GPS dello smartwatch ha
comunque parecchie frecce al
proprio arco. Un processore pi
potente, un altimetro integrato,
unapp battito cardiaco
perfezionata e un allenatore che
ti incita quando serve. Sono solo
alcune delle nuove funzionalit
della Serie 3. E poi tutte le
playlist al polso e una voce a
Siri, cos che possa rispondere
alle nostre domande. Il sistema
operativoWatchOS 4 include
poi lopzione di allenamento
High Intensity Interval Training
e in pi, come si diceva, stata
integrata una funzionebattito
cardiacoaggiornata che
ofre un quadro preciso della
frequenza cardiaca, con
misurazioni a riposo, durante
lallenamento, in fase di
recupero, mentre si cammina
e nelle sessioni di respirazione.
Prezzo di listino 379

Kalenji Run Light 250


Fino a 250 lumen di
potenza e con una
autonomia massima di
5 ore (batteria ricaricabile),
la nuova Run Light 250
rappresenta per noi
runners uno degli
strumenti dilluminazione
pi eicaci e moderni.
Il fascio anteriore
posizionato sul petto
ed in grado di illuminare
contemporaneamente
i piedi e il percorso ino
a 20 metri di distanza.
Orientabile per seguire
ancora meglio le tue
esigenze di runner,
dotata pure di 3 led rossi
nel posteriore. Pu essere
anche posizionata sugli
spallacci dello zaino
o sul gilet da corsa. (R.P.)
Prezzo di listino 39,99

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 93


SE VUOI
ESSERE
COOL

Nokia Body+
una bilancia Wi-Fi che fornisce
le pi accurate rilevazioni della
composizione corporea (peso,
percentuale di grasso e di acqua,
massa muscolare e ossea). Inoltre
d feedback immediati sul display
e li sincronizza automaticamente
con lo smartphone. Ogni pesata
viene visualizzata automaticamente
sullapplicazione Health Mate che
ci stimola ad allenarci con consigli
e incoraggiamenti personalizzati.
Il display dellandamento del peso
mostra un graico con 8 misurazioni
antecedenti, ma anche la diferenza
tra il risultato pi recente e quello
precedente. Riconosce e tiene
traccia delle misurazioni di 8 persone
e, per chi ha bambini piccoli, dispone
di un Baby Mode (si pu controllare il
peso di nostro iglio semplicemente
tenendolo in braccio). Curiosa anche
la possibilit di avere, se connessi,
le previsioni meteo locali per aiutarci
a scegliere quale vestito indossare.
disponibile nelle varianti di colore
bianco e nero.
Prezzo di listino 99,99


adidas Wildcharge
I nuovi occhiali da sole e adatto a ogni situazione. Sono La montatura in SPX leggero,
da vista - su misura per noi in policarbonato con 100% resistente ed elastico, con grip
runners - cavalcano la linea di della protezione (categoria in caucciu sulle aste. Locchiale
conine tra sport e lifestyle. 3) dai raggi UV, rivestimento consente la doppia regolazione
Stile e caratteristiche tecniche antigraio e antirilesso, del nasello e lo sgancio dellasta
formano un tuttuno perfetto graduazione diretta delle in caso durto.
tra vita di tutti i giorni e attivit lenti con Shamir (monofocale Prezzo al pubblico senza lenti
sportiva. Le lenti colorate e e progressiva con diverse da vista: 119. Lente monofocale
specchiate garantiscono una soluzioni, anche fotocromatica) a partire da 300, lente
visione ottimale e un look e sostituzione in caso di graio. progressiva a partire da 450.

94 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017



Sony Walkman WS620
Impermeabilee resistente alla
polvere,questo lettore mp3
all-in-one permette di allenarsi
con la massima concentrazione
sia in acqua sia in qualsiasi
altra condizione ambientale.
Dotato di tecnologia wireless
bluetooth, perfetto per
sessioni di allenamento lunghe
e intense. Un compagno per
tutte le stagioni: con la pioggia
o con il sole, al mare o sulla neve.
Vanta un design ergonomico,
che garantisce vestibilit
confortevole e massima stabilit,
indipendentemente dal tipo di
movimento che si compie. Per la
prima volta, Sony introduce in un
Walkman impermeabile la sua
esclusiva tecnologia di controllo
dei rumoriAmbient Sound, che
permette di recepire i suoni
esterni perallenarsi allaperto
con maggiore sicurezza. Una
carica completa ofre ino a
12 ore di riproduzione musicale.
Prezzo di listino 150


Saucony Razor Ice+
Aggrapparci a neve battuta e ghiaccio
come se avessimo i ramponi ai piedi.
Questa avveniristica Saucony Razor,
pensata per i trail pi freddi e duri,
la prima scarpa da running a montare
la tecnologia Arctic Grip messa
a punto da Vibram, il brand italiano
specializzato nelle suole. La tassellatura
realizzata in una speciale mescola
termocromatica che si attiva quando
le temperature scendono sotto lo zero,
migliorando la trazione e riducendo
lo scivolamento in discesa. La scarpa,
con ghetta incorporata dotata di una
fodera esterna in neoprene con inserti
di pellicola termosaldata che la rende
impermeabile. Peso: 329 grammi. (R.P.)
Prezzo di listino 229

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 95


RUN THIS COUNTRY
BAIA DI CHIA
DICEMBRE 2017

La nostra inviata
su un trail di Capo
Spartivento. Sullo
sfondo Capo
Teulada, il punto
pi a sud della
Sardegna.

96 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


L
a Sardegna. Questa
terra non assomiglia
ad alcun altro luogo.
Proprio cos, come
scrive David Herbert
Lawrence, questisola,
la seconda pi grande
del Mediterraneo, dove lautore de
Lamante di Lady Chatterley soggiorn
per qualche tempo, davvero singolare
e racchiude in s tradizioni peculiari, una
lunga storia, una natura tutta particolare
e, in sintesi, una grande bellezza. In queste
pagine siamo andati alla scoperta della
parte sud della Sardegna, quella visitata
per prima da Lawrence, partendo da
Chia, frazione del comune di Domus de
Maria, a una cinquantina di chilometri da
Cagliari, il capoluogo, sul lato occidentale
del golfo degli Angeli. Una piana costiera
incorniciata da dolci colline, in prevalenza
rocciose, che si tufano nel mare
smeraldino pieno di trasparenti sfumature.
Abbiamo percorso questo tratto costiero
alla ricerca di angoli nascosti, calette,
spiagge deserte e percorsi per correre su
strada e of-road, restando sbalorditi dalla
grande variet di colori e forme incontrati,
con la natura travolgente che regna
sovrana. Non a caso si tratta di una delle
parti pi selvagge dellisola, poco costruita,
dove persino in piena estate non c la folla
di turisti che sgomita per un fazzoletto di
sabbia, e dove puoi sempre scoprire un
angolino tutto tuo e, naturalmente, fare
sport in santa pace. Innumerevoli sono
i circuiti of-road e of-limits alle auto:
stradine in terra battuta che si possono
percorrere a piedi, in bici o a cavallo.
Un esempio tra i tanti rappresentato
dalla strada romana: circa 12 chilometri
tra andata e ritorno, con partenza da
Chia e arrivo alla Cala Bernardini. Un
sentiero panoramico, risalente al IV secolo
dopo Cristo, che collegava gli antichi
insediamenti di Nora e Bithia, con alcuni
tratti che mostrano ancor oggi lo storico
In primavera la rinomata localit costiera della lastricato. I dislivelli sono modesti, anche
se alcuni punti sono pietrosi e richiedono
provincia del Sud Sardegna, a 50 chilometri scarpe idonee, buona resistenza e tanto
da Cagliari, si anima improvvisamente, in anticipo iato. La strada immersa nei profumi delle
erbe selvatiche e mostra irte scogliere,
sulla stagione turistica, proponendo la pratica calette meravigliose e candide spiagge.
del running su strada e of-road, del triathlon e del Ma numerosi sono i circuiti trail: non
baster una settimana per provarli tutti.
ciclismo in occasione della Chia Sport Week. Siamo
Cos, se non si ha tempo a suicienza o
andati alla scoperta di questo splendido territorio. si preferisce la regolarit dellasfalto, si pu
optare per la Chia Laguna Half Marathon
Di Irene Righetti nel 2018 si correr il 29 aprile abbinata
a due corse piatte e veloci di 5 e 10 km, che
FOTO DI PIERLUIGI BENINI
si sviluppano lungo la strada che costeggia
loasi naturale di Chia, una laguna popolata
da una vasta colonia di fenicotteri che si
afaccia sul mare. Pi scelta di cos!

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 97


2/ Torre di Chia
Campeggia su un promontorio a picco
sul mare, poco lontano dalla spiaggia
bianca di Chia, dove un tempo si
trovava lacropoli dellantico centro di
Bithia. In pietra calcarea, alta 13 metri
e risale al 1578. Anticamente stata
costruita per difendere la foce del rio
di Chia, che rappresentava una fonte di
approvvigionamento idrico per i pirati.

1
La costa della Sardegna punteggiata
di torri che un tempo avevano, appunto,
un ruolo difensivo molto importante.

1 /Isola Su Cardolinu
In sardo cardolinu signiica fungo.
E infatti questo isolotto collegato alla
spiaggia da un sottile istmo, se guardato
dallalto, sembra proprio un enorme
fungo. Lacqua che bagna la sottile
linea di terra trasparentissima. Si pu
raggiungere dallantica strada romana,
oppure dalla spiaggia del Porticciolo.
La sabbia dorata sovrastata da una
itta vegetazione che arriva ino al mare
e rende questarea particolarmente
selvaggia.

3
Spiaggia Tuerredda
a circa 3 chilometri da Chia ed ritenuta
una delle pi belle spiagge della Sardegna,
4 /Capo Spartivento
lunga pi o meno seicento metri. Appare un promontorio granitico dominato da
dallalto con la sua isola, Tuerredda, un bellissimo faro dipinto di rosso, alto
raggiungibile a nuoto. Grazie alla sua 19 metri e risalente al 1866, raggiungibile
conformazione sempre riparata dal vento, dalla spiaggia di Baia Chia tramite una strada
che talvolta pu soiare molto forte. sterrata lunga quattro chilometri. Vi si gode
un panorama mozzaiato: a est si trova la
spiaggia di Portu Simoni Gibudda, nota
come Cala Cipolla, mentre a ovest si trovano
gli scogli detti I Padiglioni e gli isolotti
Ferraglione. Tante le splendide calette che si
possono scorgere dallalto e pi da vicino
in barca, facendo attenzione ai piccoli scogli
che aiorano dal mare anche per pochi
centimetri, come il cosiddetto dente di
cane, che emerge di appena 15 centimetri
e che nel corso del tempo pare abbia
mietuto diverse vittime tra i natanti.

98 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


6 CAPO MALFATANO
Si trova a pochi chilometri dalla spiaggia di
Tuerredda. Nel VI secolo a.C. qui sorgeva un
antico porto punico: ancora oggi si possono
scorgere i grandi blocchi di arenaria che
formavano le banchine ormai sommerse
dallacqua. Il mare calmissimo, in quanto
la baia al completo riparo dai venti, ed
percorso da un lunghissimo pontile di legno
che collega le due sponde.

5 /Spiaggia Su Giudeu
un ampio arenile di sabbia bianchissima e inissima, a pochi
chilometri da Chia, adatto per i bambini, con un isolotto di fronte
che si pu raggiungere facilmente a nuoto. Nel mare sintravedono
i resti di un antico pontile utilizzato negli anni Cinquanta per
trasportare il legno che veniva trasformato in carbone vegetale.

7
Cala Piscinn
La spiaggia di Cala Piscinn pu essere
raggiunta percorrendo la Strada 8 /LA LAGUNA DI CHIA
Panoramica della Costa del Sud. un
vero gioiello di sabbia ine e bianchissima una delle cosiddette zone umide a
bagnata da un mare incredibilmente ridosso della spiaggia. In base a una direttiva
chiaro con il fondale che digrada comunitaria approvata dalla Commissione
dolcemente. Destate piena di turisti ma europea, nel 1992 stato dichiarata sito
nel periodo invernale sovente si possono dinteresse e inserito nella rete Natura 2000,
scorgere delle placide mucche sdraiate un sistema di aree dedicate alla conservazione
sullarenile o intente a brucare qualche della biodiversit, caratterizzato dalla presenza
ciufo derba che trovano tra la sabbia. di habitat e specie faunistiche e loristiche di
elevato interesse. Gli stagni costieri sono infatti
popolati da innumerevoli specie di uccelli
acquatici, nonch da bellissimi fenicotteri
rosa che arrivano in Sardegna per svernare,
ma che scelgono alcuni stagni per nidiicare,
rendendoli luoghi di grande importanza
ambientale da proteggere. Il loro colore
caratteristico dovuto al fatto che da adulti si
cibano di piccoli
molluschi, ricchi di
un pigmento rosso
che, assimilato, si
manifesta nelle
piume.

OTTOBRE 2017 RUNNERS WORLD 99


9/ LE DUNE DI CAMPANA
A Chia la spiaggia costituita
da sabbia soice e inissima,
punteggiata qua e l di gigli di mare
e ginepri secolari. Gode della vista
9
sul promontorio dove posta la
biancheggiante torre che un tempo
aveva il compito di proteggere
lapprodo e altre grandi spiagge
adiacenti. A rendere unica questarea
sono le dune che possono raggiungere
anche i venti metri di altezza. Per
preservarle sono stati posizionati dei
dissuasori (pali di castagno e corde),
per tutelare il sistema dal continuo
passaggio delle persone. La spiaggia
attrezzata e dotata di un ampio
parcheggio.

1 0 /IL CHIA LAGUNA


lelemento centrale della localit di Chia, immerso
in uno dei tratti pi belli di questa parte della costa,
tra le dune di sabbia dorata, il verde della macchia
mediterranea e la laguna che al tramonto brilla
e rilette la natura che la circonda. Il resort, che
consta di quattro hotel, la meta ideale per chi ama
lo sport, il benessere e il relax, ofrendo soluzioni
davvero per tutti i gusti. Ospita una piazzetta
comune a tutte le strutture, con negozi per lo
shopping, ristoranti, bar, un tennis club, un diving
center e un centro nautico.

11
11/ IL RISTORANTE WHITELUNA
il ristorante gourmet del Chia Laguna.
Giovane e alla moda, propone i sapori della
tradizione sarda rivisitati in chiave fusion. I
piatti della terra e del mare sono accompagnati
da unottima carta dei vini e distillati. Domina
il bianco latte, lo stile minimale, interrotto da
pennellate di turchese. Ha unanima musicale,
con uno spazio per esibizioni dal vivo e una
piccola pista per ballare. Ottimo il sushi-corner.

100 OTTOBRE 2017


LA CHIA SPORT WEEK
Dal 21 al 29 aprile, nello strepitoso periodo della primavera del
sud della Sardegna, Chia ospita una settimana di grande sport
con tre eventi di altissimo livello.
Si comincia il 25 aprile con la Gran Fondo Chia Sardinia di ciclismo
(126 km di natura selvaggia con larghi tratti con vista su un mare
che, secondo Legambiente, il pi bello dItalia). Si passa poi,
sabato 28 aprile, al Chia Sardinia Triathlon (1,9 chilometri di nuoto,
90 di bici lungo le strade panoramiche della costa meridionale
e un percorso di 21 chilometri di corsa che si snoda tra il Chia
Laguna e le magniiche spiagge di Chia), per chiudere, il 29 aprile,
con la Chia Laguna Half Marathon, alla sua settima edizione,
una delle mezze maratone pi partecipate della Sardegna, evento
organizzato, come i due che lo precedono, da MG Sport e Laguna
Running, che annualmente raduna tutti gli amanti della corsa.
Alla distanza dei 21.097 metri si aianca una 10 km competitiva
pensata per chi preferisce distanze pi corte, ma ci sono anche
una 21 km, una 10 km e una 5 km non competitive per chi voglia
correre in modo pi easy. Il percorso, diverso rispetto al passato,
quando prevedeva salite anche impegnative bench estremamente
panoramiche, decisamente pi veloce, snodandosi lungo la strada
asfaltata principale che attraversa il comune di Domus de Maria.
Negli anni scorsi la manifestazione, alla quinta edizione, oltre a
proporre numeri di partecipazione importanti, ha visto la presenza di
campioni come Ruggero Pertile, Anna Incerti, Valeria Straneo, Sara
Galimberti, Debora Toniolo, Giovanni Ruggiero, Elisa Cusma, Stefano
La Rosa, Emma Quaglia, Eyob Faniel, Migidio Bourifa, Claudia Pinna,
Laila Soufyane, Danilo Goi, Veronica Inglese e quella Sara Dossena
messasi in luce alla recente maratona di New York, che a Chia la
scorsa primavera si era imposta nella 10K. Atleti la cui vicinanza
risulta estremamente gradevole viste le caratteristiche della location

12
di gara e di soggiorno, che mettono facilmente in relazione tra loro
i partecipanti alle competizioni e gli accompagnatori. Molto bella
e gradita la contiguit che si crea in occasione delle premiazioni,
per tradizione tenuta nellaniteatro del Laguna Resort.
www.followyourpassion.it

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 101


Fai festa con
gli SCONTI

-20M%
ENTI
SU ABBONA
E LIBRI

Vai su shop.edisport.itt
e regala o regalati
un abbonamento annuale e
alla tua rivista preferita
o una delle altre proposte.e.
Aggiungi al carrello e utilizza
zza
questo codice:
RW17CRWCN

Ottieni cos lo sconto


Anno 23 - numero 12/1 - mensile - Dic. 2017/Gen. 2018 - 6,90 in Italia p.i.10/11/2017 ISSN 1123-4571

del 20% su tutti i prodotti MAXI INGLESE


acquistati



er
Ottiche Blasnuova linea
la Infinity
Nasce
e Tiro occhiali
Armi di cann
Circuiti ione 2018
va stag
La nuo iati del 2017
Tiro a volotalia alla fina
le e i prem
Italia

GrandI del mondo


5,30 in

pa
di Cop

t
armietiro.i

Offerta valida fino Da


del Kalas
I 70 anni i iniziali
i difett
universa
le
hnikov

al 31/12/2017
a mito
D I M
E N S
I O N
E
dossier TZ 750, 1974-1982
e prove st-Sd
Le nostrmaster Minimali zione
Bush kout e: la sele ori

.300 blac ro 28
calibro 690 field I calib black Cinghial de i cacciat
divi
Beretta ance Dmk22C
Kriss Defi lr ter
.22
calibro n 1911R1 Hun

e non cumulabile
Rem
ingto auto ro 28
10 mm r calib
calibro lium Adle ision
Saba
tti Exce ury prec
ge 10 Ashb
Sava dmoor
6,5 Cree
calibro Q5 match
Walt
her

con altre iniziative in corso.


9x21
calibro

ita
30

Libera vendXp4
60
1222-6560

- ANNO
ISSN 1122-65

Stoeger
A


4,5 mm
calibro
n. 12 - mensile

del .30 br Ppc


Ricarica .308, un po 6
2017 -

Un po vincente st

ro nato Minimali
17

nome
DICEMBRE

il calib
p.i. 25/11/20

solo nel

Per qualsiasi informazione regali di


Natale
o
Speciale ee sotto lalberhe
50 id le tasc
chiama il n. 02.380.85.402 per tutte 17/11/2
017 15:52:2
5

o scrivi a
assistenza.clienti@edisport.it
BMC
Teammachine Andalusia
velocit supremSLR01
a Litorali aspri, Performanc
montagne e deserti, e
vento I beneci di
The thrill of the allenarsi in altura
ride
CYCLISTMAGAZINE.
E.IT
IT

La rivista
di ciclism
moo
pi letta
a
al mond do
o

Tornan
infiniti ti
Francia del
salite toste,Sud:
discese tecni
che

e EDISPORT EDITORIALE
In edicola dal 1914
www.edisport.it COPERTINA
.indd 1
6,00 IN ITALIA
MENSILE ]
- CH Chf 13,50
N. 19 ] DIC
ISSN 2499-1295
- Canton Ticino

2017-GEN 2018
Chf 12,90

p.i. 22/11/17
RW Consiglia ANTICIPAZIONI, SCADENZE
E IL NOSTRO
CALENDARIO GARE
Di MAGDA MAIOCCHI

Un mese speciale
L8 di dicembre, festa dellImmacolata, d il via al periodo pi magico dellanno, che
con il calore del Natale e i botti di San Silvestro ci fa dimenticare larrivo dellinverno.
Certo, tra una festa e laltra noi runners corriamo seriamente il rischio di rallentare con
le nostre corse. Lo shopping natalizio, i pranzi, i cenoni, i raduni familiari e le premiazioni
sociali minano seriamente la nostra routine di allenamenti e gare. Perch allora non
approfittare delle manifestazioni che si corrono proprio nei giorni di festa per mantenere
labitudine ai chilometri e limitare i danni al peso forma inferti dalle abbuffate del periodo?
Senza dimenticare che in queste corse dicembrine si respira spesso unatmosfera particolare,
con brindisi finali, invasioni di Babbi Natale e scambi di auguri con amici e rivali. Scopri nelle
pagine seguenti qualche idea per traghettare spedito verso il 2018 in forma e in allegria.

103
RW Consiglia

Questanno in molti approitteranno del ponte


ASPETTANDO NATALE dellImmacolata per godersi qualche giorno
di vacanza, magari allinsegna dello sci o della
famiglia. Ma in alternativa si pu sempre correre...
Roma City Trail
Torna lurban trail
della Capitale, 15 km
competitivi e impegnativi
tra asfalto, sterrato e
scalinate. Si corre in un
susseguirsi di salite e
discese lungo le strade di
Trastevere, del Gianicolo
e allinterno di Villa
Pamphilj. Partenza alle ore 10 da piazza San Cosimato per una
Roma come non lhai mai corsa. prevista una prova pi breve.
10 dicembre, Roma
romacitytrail.it

Holiday Half
Marathon
Se per caso
nel ponte
dellImmacolata ti
trovi dalle parti di
New York, sappi
che a Brooklyn si
corre la Holiday
Half Marathon,
una 21K con un
percorso andata Mezza Maratona Citt di San Miniato
e ritorno lungo Qui puoi scegliere tra la 21,097 km competitiva, la maratonina
la Shore Road a stafetta (10 km + 11 km) e la Marcia del tartufo bianco,
Promenade, da aperta a tutti, di 3, 6, 10 o 20 km. Gli organizzatori hanno
percorrersi due volte. Partenza e arrivo dallAmerican Veterans predisposto un interessante pacchetto con visita guidata del
Memorial Pier, molo da cui si gode una splendida vista sul Ponte borgo, cena a base di tartufo e giro enogastronomico delle
di Brooklyn e su Staten Island. Colline Sanminiatesi. E al traguardo risotto al tartufo per tutti!
New York (USA), 9 dicembre San Miniato (PI), 8 dicembre
www.trimarasports.com/holiday-half-marathon.html www.mezzamaratonadisanminiato.it

La Marcia del Trofeo Podistico


Giocattolo dellImmacolata
La formula Il fascino di una
particolare di corsa in notturna,
questa classica tra luminarie e
veneta (40 bancarelle. Si
edizioni!) prevede parte al termine
la possibilit di della Santa Messa
partecipare anche e si corre su un
semplicemente circuito cittadino da
portando percorrersi 7 volte
un giocattolo nuovo da destinare a bambini e famiglie in per un totale di poco
situazioni di disagio. Alla 12 km collinare o alla 5 km in piano si pi di 5 km. Alla ine,
aggiungono la Corsa di Santa Lucia per i pi piccoli e laToys tutti alla sagra della
Run (Cosplay) per chi vuole divertirsi correndo vestito come Vastedda Cunzata,
ilsuo giocattolopreferito. Per tutti, ricco ristoro inale con dolci tipico pane locale
e cioccolata calda. condito con olio monteleprino e acciughe.
Verona, 8 dicembre Montelepre (PA), 7 dicembre
www.straverona.it Biorace.it

104 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


Correre immersi in una folla di Babbi Natale,
con il caratteristico cappellino, la giubba rossa
CHRISTMAS RUN e la folta barba bianca, un modo sicuramente
divertente per far entrare latmosfera del Natale
nelle nostre corse.
Santa Klaus Running
Nella corsa dei Babbi Natale pi antica
dItalia puoi metterti alla prova sui 21
km competitivi della Santa Klaus Half
Marathonoppure sui 10 o sui 5 km a
passo libero della Santa Klaus Running.
In ogni caso, dovrai correre con la
maglia tecnica e il cappellino rossi forniti
dallorganizzazione per tramutarti in un
degno Santa Klaus. Partenza e arrivo nella
centralissima piazza dei Martiri di Belluno,
dove ti aspetta anche il tradizionale mercatino di Natale.
Belluno, 10 dicembre
www.santaklausrunning.it

Happy
Christmas
Family Run
Domenica
18 dicembre
Pisa vivr una
grande festa
del running,
con la
PisaMarathon
di 42 km, la Christmas Run
Pisanina Half Tutti convocati per la Christmas Run, il tradizionale
Marathondi allenamento collettivo natalizio della Capitale nel verde
21 km e una del parco seicentesco di Villa Pamphilj. Indossando il
corsa dei tradizionale cappellino di Babbo Natale e i guantini rossi forniti
Babbi Natale, la Happy Christmas Family Run, alla portata di dallorganizzazione, si procede scortati dai pacemakers che
tutti. Quattordici, sette o tre chilometri, con la possibilit di guidano i runners alle andature desiderate e sulle distanze dei
portare anche i propri amici a 4 zampe. 21,097 km, dei 10,5 km e 5,7 km. Impossibile mancare.
Pisa, 17 dicembre Roma, 17 dicembre
www.maratonadipisa.com www.christmasrun.it

Babbo Running
Questanno le Babbo
Running porteranno una
ventata di allegria in
ben nove citt italiane:
Prato, Perugia, Bellaria
Igea Marina, Genova,
Novara, Milano, Como,
Brescia e Bergamo. La
formula quella di una
cinque chilometri, di corsa
o camminando, con il
tradizionale costume da
Babbo Natale,per uno street
show che diventa una festa
pre natalizia per tutti i suoi partecipanti. A Perugia, c
anche una corsa competitiva di 8 km.
Prato, 2 dicembre; Brescia, 8 dicembre; Bellaria Igea Marina, 9 dicembre; Como e Perugia, 10 dicembre; Milano, 16 dicembre;
Genova, 17 dicembre; Novara, 23 dicembre; Bergamo, 24 dicembre - Babborunning.it

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 105


RW Consiglia
Qui puoi bruciare calorie e sensi di colpa, eredit di
SANTO STEFANO pranzi e cenoni, correndo gi il giorno dopo Natale.
Cross, corse su strada (anche allestero) e una mezza
PER SMALTIRE maratona dalla vocazione eco tra gli appuntamenti
in calendario il 26 dicembre.
Ecomezza Maratona
della Val dOrcia
21,097 km immersi nel paesaggio
toscano, sulle strade bianche e gli
sterrati che sinsinuano tra le colline
senesi. Il percorso mosso richiede
un certo impegno muscolare
ma i paesaggi sono da cartolina,
talmente belli da essere stati
inseriti tra i Patrimoni dellUmanit
dallUnesco. La partenza e larrivo,
dove ti attende una ricca colazione,
avvengono da Pienza, borgo
gioiello che per loccasione si
presenta ai runners avvolto in
unevocativa atmosfera natalizia.
Pienza (SI), 26 dicembre
www.girovaldorcia.com

Poker Carrera de San Silvestre Juaneda


del Cross Che ne dici delle Isole Baleari per
Novarese una fuga dai rigori dellinverno?
Gli amanti delle Tanto pi che qui puoi soddisfare
corse campestri la tua voglia di running con la
possono Carrera de San Silvestre Juaneda,
approittare della tradizionale corsa di 16, 9 o 6 km.
seconda delle La partenza e larrivo sono dal
quattro tappe del Castello di Bellver (Belvedere in
Poker del Cross catalano), raro esempio di castello
Novarese per circolare, che domina dallalto la
dar libero sfogo citt di Palma de Majorca. E dopo
alla loro voglia di la gara puoi decidere di rilassarti in
fango e prati nelle spiaggia in riva al mare o di divertirti in uno dei tanti locali alla
campagne di Bedisco di Oleggio. 6,5 km competitivi moda dellisola.
brucia grassi per tutte le categorie. Palma di Maiorca (Spa), 26 dicembre
Bedisco di Oleggio(NO), 26 dicembre sportmaniacs.com
www.oleggio2000.it

LA VIGILIA
Appuntamento
con la Fiaccolata di Natale
Solidariet Como-Brunate-Como
Andr in scena Il calendario gare Fiasp,
proprio il giorno ricchissimo di corse non
di Santo Stefano competitive tutto lanno, la
lultima delle 7 vigilia di Natale prevede un
tappe del circuito appuntamento speciale sulle
romagnolo sponde del lago di Como,
Appuntamento con dove per una volta la corsa
la solidariet che lascia il passo al cammino.
raccoglie fondi a sostegno di una cooperativa che si occupa Nel pomeriggio si sale con la funicolare a Brunate, quindi tutti
dellinserimento dei portatori di handicap. 10 km aperti a tutti insieme si scende in una iaccolata di 10 km lungo i sentieri
(ma c anche una mini run di soli 2 km) per le strade della citt, del bosco ino a Como, dove un rinfresco di Natale attende i
da vivere con spirito natalizio. partecipanti.
Riccione (RN), 26 dicembre
Tel. 347.5270850 Como, 24 dicembre - www.iaspcomoleccosondrio.it

106 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


Quello che ci vuole per salutare a
ritmo di corsa lanno che sta per inire
FINE ANNO COL BOTTO e brindare a quello che sta arrivando.
E anche per rendere speciale la tua
corsa conclusiva di questo 2017.
Camminata dei tre colli
Una 10 km aperta a tutti che
parte dal centro di Pietra Ligure,
sale verso la zona collinare tra
uliveti secolari, attraversa le
strade del borgo di Ranzi, quindi
ridiscende verso il mare per
raggiungere il centro storico.
Non aspettarti una grande folla
(lanno scorso sono stati circa
150 i partecipanti), ma la mitica
focaccia locale al ristoro inale,
quella s.
Pietra Ligure (SV), 31 dicembre
Tel. 380.3248126

San Silvestro Boclassic


La pi classica delle corse di ine anno torna a invadere le
eleganti strade di Bolzano con prove pensate per i runners
di tutte le categorie, dai pi giovanissimi (distanze dai 1.250
ai 2.500 metri), ai master (5 km), agli atleti lite (5 km per le
donne e 10 km per gli uomini) e anche per chi non ha velleit
agonistiche con la
Just for Fun Run,
una 5 km aperta a
tutti. Le varie corse We Run Rome
si susseguono dal Per ine anno la capitale fa le cose in grande con una corsa
mezzogiorno per che attrae migliaia di runners e pu fregiarsi dello IAAF Silver
tutto il pomeriggio Label, lambito riconoscimento della Federatletica mondiale
nella magica che ne sottolinea lalto livello tecnico e organizzativo. Tre le
atmosfera dei prove in programma: due 10 km, una competitiva e una non
mercatini di Natale competitiva, oltre a una 5 km solo non competitiva. Partenza
e delle luminarie che alle ore 14.00 da Via delle Terme di Caracalla, e poi via lungo le
scaldano la citt. strade del centro storico, tra le bellezze di Roma.
Bolzano, 31 dicembre Roma, 31 dicembre
boclassic.it werunrome.com

Maratona di 31 Run Happy


San Silvestro New Race
Gli amanti Per arrivare tonici
delle maratone al cenone di
conoscono bene mezzanotte, la
questa 42,195 km metropoli lombarda
competitiva che propone una 21 km
da quasi ventanni allamericana,ossia
viene organizzata una mezza maratona
il 31 dicembre a a eliminazione
Calderara di Reno organizzata su 7 giri
e che, da qualche edizione, concede il bis il giorno seguente, da 3 km, dove i primi
il 1 gennaio, con la First Marathon, con possibilit discrizione 6 devono essere
cumulativa e pernottamento nel Palazzetto. La novit del 2017 corsi a un ritmo
per la Corrida, una corsa di 15 km che si correr il 31 dicembre via via pi sostenuto (da 545 a 430 al km), e lultimo a
sullo stesso tracciato della gara regina, percorrendo per due tutta! In programma anche una 5ea una 10 kma ritmo libero.
soli giri del circuito. Allarrivo musica e brindisi inale.
Calderara di Reno (BO), 31 dicembre Milano, 31 dicembre
lippomaratona.com www.31run.it

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 107


48a TCS NEW YORK CITY MARATHON

TERRAMIA.COM/NYC

DOMENICA 4 NOVEMBRE 2018


48a TCS NEW YORK CITY MARATHON

TUTTI ALLA MARATONA DI NEW YORK CON


ORLANDO PIZZOLATO E LINUS

Oferta Classic solo 785 per persona.

La quota comprende:
t7PMPEJ-JOFB.JMBOP/FX:PSLBS
t5SFQFSOPUUBNFOUJBMOVPWJTTJNPIPUFM
'BJSFME*OO4VJUFTCZ.BSSJPUU/FX:PSL
%PXOUPXO.BOIBUUBO (SFFOXJDI4USFFU 
*OBVHVSBUP/PWFNCSF TJUVBUPBNFUSJ
EBMMJNCBSDPEFM'FSSZQFSJMUSBTGFSJNFOUPBMMB
.BSBUPOBt5SFQSJNBDPMB[JPOFBNFSJDBOBBCVFU
TPOPEJTQPOJCJMJTPHHJPSOJOPBOPUUJ

t4JTUFNB[JPOFJODBNFSBDPOEVFMFUUJNBUSJNPOJBMJ
t'SFFXJ BTTJTUFO[B5FSSBNJB BTTJDVSB[JPOF

Iscrizione Maratona 2018 con Terramia 449


1FSUVUUJJNBSBUPOFUJ5FSSBNJB
t$BOPUUBEBHBSBDPOJDPMPSJOB[JPOBMJ
t,XBZSVOOJOH$BOHVSP
EBBMMBDDJBSFJOWJUBEPQPMBQBSUFO[B

t5SBTGFSJNFOUPJO'FSSZBMMBQBSUFO[BEFMMB.BSBUPOB

Sono inoltre disponibili hotel economici e ostelli,


QSPHSBNNJTFO[BWPMPBQBSUJSFEBOPUUJ
4DPOUPHSVQQP QJBOPGBNJHMJB
'JOBO[JBNFOUP'JOEPNFTUJD0OMJOF
;FSPJOUFSFTTJ;FSPTQFTF;FSP"DDPOUP
Primo versamento Febbraio 2018
Calendario RUNNING
r u n n e r s w o r l d . i t / c a l e n d a r i o
2017/18
LOCALIT GARA DISTANZA IN KM INFORMAZIONI

SABATO 2 DICEMBRE
MONDO
BOA VISTA (CAPO VERDE) Boa Vista Ultratail 150K - 70K www.boavistaultramarathon.com - 335.354.958
EMILIA-ROMAGNA
BOLOGNA Bologna Cross 5K 347.4607528 - info@atleticablizzard.it
BOLOGNA Bologna City Night Trail 16K 328.7376751 - 333.3122219 - grandieventisportivi@gmail.com
TOSCANA
PRATO Babbo Running 5K babborunning.it
DOMENICA 3 DICEMBRE
CALABRIA
SQUILLACE (CZ) La Dicembrina del Basso Ionio - cr.calabria@fidal.it
CAMPANIA
SORRENTO (NA) Coast to Coast 54K - 28K www.napolirunning.com
EMILIA-ROMAGNA
VOLTANA (RA) Maratonina di Voltana 21K 339.8596047 - info@podosticavoltana.it
CASTIONE MARCHESI (PR) Camminata Castionese 10K - 14.7K - 6.5K 348.0702342 - corsinigiusep@libero.it
ARCETO (RE) Caurse di Fasue 12K - 4,5K 328.4519195
BOLOGNA Camminata del GJM 12.3K - 6.6K - 4K 338.6669302 - 392.2959989 - gelsomino.sergi@fastwebnet.it
RIMINI Memorial Sante e Laura Facchini 9K - 2K 0541.730161
FRIULI-VENEZIA GIULIA
ARTEGNA (UD) Corse Pignote 14K - 7K 339.5816042 - 334.6676950 - montefaeitrun@gmail.com
STARANZANO (GO) Marcia degli alberoni 18K - 14K - 7K 334.9295348 - teenagerstaranzano@libero.it
LAZIO
FIUMICINO (RM) Best Woman 10K 066.584084 - 328.0004643 - botticelli.iscrizioni@email.it
LATINA Maratona di Latina 42K 0773.691169 - atletica@uisplatina.it
CANINO (VT) Maratonina dellOlio dop Canino 10K - 2K www.montaltosport.it - 338.4794018 - 347.5327611
ROMA Corriamo per lAutismo 8K www.diventogrande.org
LIGURIA
SANREMO (IM) Babbo Natale corre a Poggio 7K - 6K 331.6319713 - sechimaurizio72@gmail.com
LA SPEZIA Run For Children - Dog for Children 5K - 1K www.speziamarathon.it - 3403557298
LOMBARDIA
BARBATA (BG) Barbada Fest, al Pass, al Trot, al fFresc 21K - 14K - 7K 0363.905562 - 349.0979321 - mgrassi1412@gmail.com
BUSTO ARSIZIO (VA) Tapasciaa Bustoca 14K - 7K 0331.681393 - 335.8483606 - claudio.nic@alice.it
COMMESSAGGIO (MN) Al Gir di Du Punt 12K - 6K 333.3723156 - commessaggio.comunale@avis.it
GORGONZOLA (MI) Gipigiata 10K - 20K - 15K - 7K www.gpg88.it - 02.9517165 - 393.9027811 - gpg88@gpg88.it
PALAZZAGO (BG) Strapalazzago 5K - 20K - 16K - 12k - 9K 329.3493510 - previtali.giorgio@libero.it
ROVELLASCA (CO) Babbo Natale di Corsa 20K - 14K - 6K www.maneranners.it - 393.9390369 - 331.9561457
SOMAGLIA (LO) Walking Together 21K - 14K - 7K 0377.910665 - 336.801814 - 339.2518231 - gpcasalese@tin.it
VILLA RAVERIO (MB) I Sette Campanili 18K - 13K - 6K 0362.995716 - info@ulgirdemunt.it
PADERNO DUGNANO (MI) Eurotrail 9K - 4,5k www.euroatletica2002.it
PIOLTELLO (MI) Trofeo Monga Cross 6K- 4K www.trofeomonga.it
MARCHE
GALLIGNANO (AN) Cross Country Selva di Gallignano 8K 333.3301068 - giacfausto@tin.it
FALCONARA MARITTIMA (AN) Marcialonga dAutunno 12K-5K 347.2293640 - 071.9173669 - www.atleticafalconara.itPIMONTE
TORTONA (AL) 7 Colli Urban Trail 15K - 8K 348.55.35.759 - info@settecolliurbantrail.com
DORZANO (BI) Olimpia Trail 20K - 7K 335.7028346 - 338.2207222
PRATO SESIA (NO) Cross del Panaton Varie 334.6499317 - 335.451465
TORTONA (AL) Tortona Urban Trail 15K www.7colliurbantrail.com
REVISLATE (NO) Veruno Run 11K - 2K 327.0307261 - skirunnergattico@gmail.com
PIEMONTE
DORZANO (BI) Olimpia Trail 20K - 7K 338.1107222 - 335.7028346
TORINO La Corsa dei Rottami 7K www.teamarathon.it
TORINO Un Po di Corsa 10K www.baserunningteam.it
PUGLIA
STERNATIA (LE) Corri in Piazza a Sternatia 9K 347.5439737 - Felice.tarantino@tiscali.it
MONOPOLI (BA) Mezza Maratona Citt di Monopoli 21K 329.7242945 - www.atleticamonopoli.itSARDEGNA
CAGLIARI (CA) Cagliarirespira - Mezza Maratona di Cagliari 21K 393.0142003 - www.cagliarirespira.itSICILIA
CESAR (ME) Trail dei Nebrodi 66K - 20K 392.0969628 - info@ecotrailsicilia.it
TOSCANA
BENABBIO (LU) Maratonina di Benabbio 15K - 12K - 6K - 3K 0583.804006
CAPOSTRADA (PT) Trofeo Giacomo Matteini - Passeggiata Pistoiese 5K - 11,5K 335.261308 - 0573.34761 - 333.1464111
CARMIGNANO (PO) Corri tra gli Ulivi 8K - 4K 339.1433582 - 342.1333858 - pontormorunning@gmail.com
ELLERA (FI) Maratonina del Vitello dOro 5K - 15,7K 055.6593078 - 338.2946134 - 339.1053467 - ginevretti@libero.it
PONSACCO (PI) Sgambata Mobilieri 20K - 13K - 6K - 3K 0587.732470 - 347.3547149 - pa_ricci@tiscali.it
SALVIANO (LI) Corri a Salviano 5K - 9.5K 335.219574 - 349.8539448 - giusto7308@libero.it
PRATO Trofeo Circolo San Paolo 14.3K - 8,5K - 3K 0574.21675 - 348.7744588
SINALUNGA (SI) Corridamar - EcoDamar 21K - 10K 368.3156996 - info@atleticasinalunga.it

A CURA DI GIOVANNI L. MONTAGNANI E FRANCESCA MAPLESTON DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 109
Calendario RUNNING 2017/18
"Segue domenica 3 dicembre

LOCALIT GARA DISTANZA IN KM INFORMAZIONI


UMBRIA
NARNI (TR) Maratonina di Narni 12K - 6K www.runnersrieti.it - 328.0825088
VENETO
BOLZANO VICENTINO (VI) Marcia dei 4 Mulini 10K - 20K - 6K 345.3075644
CEREA (VR) Marcia dei tre capitei 19K - 12K - 6K 0442.329012
VIDOR (TV) Prosecco Run 21K - 10K 0438 412124 - www.prosecco.run
PADOVA Su e xo pa ea volta 10K - 12K - 6K 346.3512495
ZERO BRANCO (TV) Corsa Lungo il Fiume Zero 21K - 13.8K - 5.3K 348.7160116 - 0422.485665 - aviszerobranco@gmail.com
GIOVED 7 DICEMBRE
SICILIA
MONTELEPRE (PA) Trofeo M.SS. Immacolata a Montelepre 7.4K 339.7149566 - iscrizioni@speedpass.it - biorace.it
TOSCANA
GALLICANO (LU) Fiaccolata Natalizia 10K 320.7979925 - 0583.73071
VENERD 8 DICEMBRE
CAMPANIA
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE) Trofeo Azzurro 5K - 15K - 12K 0823.486348
EMILIA-ROMAGNA
BOLOGNA Camminata per San Luca 7.8K - 2.7K 051.405318
CARPI (MO) La Sfettleda 20K - 9K - 4K - 2K www.maratoneticarpigiani.it - 059.660799 - 335.7073999
MONTESCUDO (RN) Mezza Maratona Monte dello Scudo 21K - 9K - 2K www.monteclubrimini.it - 328.4659162 - gionnis@libero.it
FRIULI-VENEZIA GIULIA
TOPPO (PN) Porton di Nadal 18K - 12K - 6K 338.8000355 - manufrancesconi@yahoo.it
LAZIO
ANGUILLARA SABAZIA (RM) Trail dei Due Laghi 21K - 10K www.traildeiduelaghi.it - info@traildeiduelaghi.it
RIETI Maratona di Rieti 42K 328.0825088 - info@runnersrieti.it
ROMA Mezza Roma Run 21K - 10K 338.3323045 - massimiliano.zanetti@fastwebnet.it
MONTEROTONDO (RM) La Natalina 10K www.atleticomonterotondo.it - 347.6123608 - 06.90625666
LOMBARDIA
BERGAMO Camminiamo Insieme con la Croce Bianca 21K - 13K - 8K 333.7302661 - info@crocebiancabergamo.it
BREMBATE (BG) Corriamo Insieme con Papa Giovanni XXIII 13K - 7K 338.8833293 - 035.621169 - andreafrancesca@fastwebnet.it
BRESCIA Babbo Running 5K babborunning.it
CREMELLA (LC) Magnus Cursus Pomi 18K - 12K - 6K 334.1711705 - alscremella@libero.it
CREMONA Marcia dellImmacolata 21K - 11K - 6K 392.7168762 - 0372.560104 - biondo1946@libero.it
BERNATE TICINO (MI) Stracanonica 10K - 3K stracanonica.com
MARCHE
ASCOLI PICENO Trofeo Confindustria 16,1K 073.6775210 - run@diecimiglia.it
PERGOLA (PU) Podistica Corri Pergola 20K 340.838474 - 346.6019585 - corripergola@gmail.com
MOLISE
TERMOLI (CB) ScopriTermoli - La Corsa dellImmacolata 9,8K - 5K www.runnerstermoli.it
PIEMONTE
ACQUI TERME (AL) Cronoscalata Acqui-Lussito-Cascinette 3,2K 328.6682272
PUGLIA
GALLIPOLI (LE) Retro Sa...lento 1.5K 340.3508300 - 338.5676903
SICILIA
PALERMO 6 Ore a staffette Palermo-Mondello 6 ore 320 1950062 - pa772@fidal.it
TOSCANA
SAN MINIATO BASSO (PI) Mezza Maratona Giuseppe Cerone Citt di San Miniato 21K-21K relay-20K-10K-6K 346.6941868 - iwww.mezzamaratonadisanminiato.it
FIRENZE (FI) Corriamo al sodo 10K - 4K 335.6664881 - 340.8333721 - info@lepanchecastelquarto.it
ORBETELLO (GR) Maratonina di Natale 10K 329.4283187 - info@ipresidi.it
TORRITA DI SIENA (SI) Allenamento Collettivo 9K - 4K - 2K www.atleticasinalunga.it - 368.3156996 - info@atleticasinalunga.it
PRATO (PO) Corsa della Solidariet Noi per Voi 14K - 6K - 3K www.cbgraphic.it/iscrizione-corsa - 338.5647208 - 0574.1836718
QUIESA (LU) Collina Lago 5K - 19K - 11K - 3K 0584.975831
UMBRIA
TERNI Fiaccolata per la Stella 10K 0744.733616 - 360.960179 - info@amatoripodisticaterni.it
VENETO
ADRIA (RO) Adria Run - Memorial Nico Frizzarin 8K - 3K 347.5202627
LENDINARA (RO) Caminada dellImmacolata 6K - 14K - 19K 393 8156950
ORGIANO (VI) Ultimo Passo dAutunno 42K - 5K - 30K - 15K 349.4283831
PAESE (TV) Corsa dei Babbi Natale 12K - 6K 328 0476088
PONTELONGO (PD) Fra sucaro e farina 21K - 13K - 6K 347.0040688
SOLIGHETTO (TV) Marcia dellImmacolata 12K - 6K 338.4250621
VERONA Marcia del Giocattolo 12K - 6K 340.4735425 - www.straverona.it
SABATO 9 DICEMBRE
EMILIA-ROMAGNA
BELLARIA (RN) Babbo Running 5K babborunning.it
LIGURIA
MANAROLA (SP) Sciacche Trail Vertical Race 0,7K 333.2192120 - vertical@sciacchetrail.com
MONDO
SIENA, Trail delle Mura 17K - 10K - 5K www.traildellemura.it - sienaurbrun@gmail.com
DOMENICA 10 DICEMBRE
MONDO
HONOLULU Honolulu Marathon 42K - 10K www.honolulumarathon.org
CAMPANIA
LAGO PATRIA - GUGLIANO IN C. (NA) La Corsa del Cuore 10K 320.1169167 - 333.9028031 - settegiornisette@email.it

110 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


maratonadiroma.it
Calendario RUNNING 2017/18
"Segue sabato 10 dicembre

LOCALIT GARA DISTANZA IN KM INFORMAZIONI

EMILIA-ROMAGNA
REGGIO EMILIA Maratona di Reggio Emilia - Citt del Tricolore 42K 0522.267223 - info@maratonadireggioemilia.it
CASALECCHIO DI RENO (BO) Camminata Natalizia Lungo il Reno 11,5K - 7K - 3K 051.563784 - 347.0641783 - vito.attrotto@libero.it
CASALTONE (PR) Marcialonga Miga Tant 12K - 8K 340.2524200
CARPANETO PIACENTINO (PC) Camminata Aspettando il Natale 20K - 11K - 6K 0523.859504 - 331.4636366 - 329.5629918
SAVIGNANO SUL RUBICONE (FC) Maratonina di Santa Lucia 14K - 7K - 2K www.maratoninadisantalucia.it - 338.3344923 - 0541.930492
FRIULI-VENEZIA GIULIA
GEMONA DEL FRIULI (UD) Cjaminade di Sante Lussie 21K - 14K - 7K www.plovie.jimdo.com - 348.5498035 - s.mardero@libero.it
PORCIA (PN) Marcia di Santa Lucia 12K - 6K 331.9598966 - edda.fracas@libero.it
TRIESTE Corsa del Ricordo 10K www.corsadelricordo.it
LAZIO
ROMA CorriOlimpiaEur 10K - 3K 338.4315944 - 06.54210801 - www.olimpiaeur.com
ROMA Roma City Trail 15K 06.4065064 - romacitytrail.it
ROMA Diecimila dInverno 10K pista tecnico.lazio@fidal.it - lazio.fidal.it
LATINA Maxistaffetta Uisp 5x2K 0773.691169 - atletica@uisplatina.it
LIGURIA
SANREMO (IM) Sanremo Marathon 42K - 10 - 2,5 sanremomarathon.it
LOMBARDIA
PESCHIERA BORROMEO (MI) In Gir alla Cava 20K - 12K - 10K - 4K www.zelodicorsa.it
BERGAMO Corri per Telethon 5K - 11K 035.531326 - 393.7003445 - presidenza@distrofia.net
BUSTO ARSIZIO (VA) A pee in Brughea 5K - 20K - 11K 0331.683418 - 333.5307803 - orlandise@gmail.com
CASATENOVO (LC) Ad un Passo dal Natale 21K - 14K - 7K 340.1528160 - gruppi@for-cri.it
MAPELLO (BG) Camminata per Gianluigi Pirola 19K - 14K - 6K 346.3596731 - pirola@pirola.it
MESERO (MI) La corsa di Babbo Natale 6K - 1K 338.6744961 - 349.7224726 - prolocomesero@gmail.com
PALAZZO PIGNANO (CR) Camminata per gli amici scomparsi 15K - 11K - 6K 339.1138087 - 338.3421010 - 0373.250252 - nico1966@inwind.it
COMO Babbo Running 5K babborunning.it
MARCHE
SARNANO (MC) Corsa di Babbo Natale 10K - 2K - 1K 0733.657428
PIEMONTE
BRIGA NOVARESE (NO) Giro del Colle di San Michele 22K - 14K 335.6574656 - 337.1060719
ASTI Corsa di Natale 9,5K 338.7551108
PUGLIA
CORIGLIANO DOTRANTO (LE) Half Marathon della Grecia Salentina 21K 398.9823182
BITRITTO (BA) CorriBitritto 10K www.fidalbari.it
RUVO DI PUGLIA (BA) Alta Murgia National Park Eco-Trail 15K 338.1381502 - 348.9744490 - info@gravinafestinalente.net
TOSCANA
PALAZZUOLO SUL SENIO (FI) Winter Trail del Senio 19K 338.3689540 - info@seniobike.it
CAPRAIA E LIMITE (FI) Trofeo Capraia e Limite 13K - 7K 347.9017887 - sandrogargelli@alice.it
SAN MINIATO (PI) Sgranchita Scalese 10K - 5K - 15K - 3K 338.1500434 - 392.5796553
LUCCA Christmas Run 16K - 12K - 8K - 4K - 2.5K 334.6759053
PRATO Corsa per la Solidariet - Telethon 5K - 12K 0574.691133 - 347.5402688 - 329.9718115
UMBRIA
PERUGIA Babbo Running 8K - 5K babborunning.it
VENETO
ARQU PETRARCA (PD) Marcia di Arqu Petrarca 19K - 13K - 7K 347.7193792 - posta@gpmonselicensi.it
BELLUNO Santa Klaus Running 10K - 5K www.santaklausrunning.it
MAROSTICA (VI) Passeggiata tra le Colline di Marsan 21K - 13K - 7K 328.0127237
PADOVA Corri con Babbo Natale 10K - 5K - 2K 335.5318026
ARCUGNANO (VI) Ultrabericus Winter Speed 34K - 17K www.ultrabericus.it
VENERD 15 DICEMBRE
PIEMONTE
BRICHERASIO (TO) StraBricherasio in Notturna coi Babbi Natale 6K - 4.5K - 2.3K 0121.598403 - merlo_claudio@yahoo.it
SABATO 16 DICEMBRE
LAZIO
LATINA (LT) Corsa di Natale per Telethon 6,4K www.atleticalatina.it - 338.2485356 - uisp@libero.it
LOMBARDIA
MILANO Babbo Running 5K babborunning.it
PIEMONTE
SAUZE DOULX (TO) Via Lattea Trail 25K - 12K vialatteatrail.it - 347.1062162 - 339.8534127 - info@vialatteatrail.it
ZUBIENA (BI) Trail dellAmicizia 10K - 20K www.traildellamicizia.com - 338.9891447 - 347.9043353
DOMENICA 17 DICEMBRE
MONDO
SERRAVALLE (SAN MARINO) Podistica di Natale - Ex Maratonina 7K - 3K podistica.rsm@gmail.com
NOVA GORICA (SLOVENIA) Marcia Conclusiva di Fine Anno 10K - 5K - 15K 00386.41359369 - ales.sela@siol.net
BASILICATA
POLICORO (MT) Straherakleia - Mezza Maratona nella Citt 21K www.podisticapolicoro.org - 338.4575376
EMILIA-ROMAGNA
CASTEL MAGGIORE (BO) Corrida del Progresso 21K - 13.4K - 7.3K - 2,6K www.gruppopodisticoprogresso.it - 329.6222496 - 340.2706613
FERRARA Camminata di Natale 7K - 1.5K www.uispfe.it - 0532.907616
FINALE EMILIA (MO) Camminata di Natale in Centro 2,5K www.podisticafinaleemilia.jimdo.com - 349.4106989 - 340.0733698
GRAZZANO VISCONTI (PC) Camminata dei Babbi Natali 10K - 6K 331.4134527 - 347.9491684 - gmaltavalnure@gmail.com
MODENA Christmas Run 10K - 5K 335.6594906 - info@veronamarathon.it
RAVENNA Corriamo il Natale 10K - 2K www.podisticasecondocasadei.it - 0544.400135 - 328.2147063

112 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


Calendario RUNNING 2017/18
"Segue domenica 17 dicembre

LOCALIT GARA DISTANZA IN KM INFORMAZIONI


FRIULI-VENEZIA GIULIA
SPILIMBERGO (PN) Marcia di Babbo Natale 18K - 12K - 6K prospilimbergo@gmail.com - 329.6297149
LAZIO
MARCELLINA (RM) Marcia degli 8 Fontanili 8K 330.740613 - 338.5482241 - marcia8fontanili@libero.it
ROMA Christmas Run 21K - 10K - 5K www.christmasrun.it - 347.0758786 - c.santini2@gmail.com
SANTELIA FIUMERAPIDO (FR) Santa Claus sul Rapido 9K www.maratonadellisoladelba.it - 349.2685368
CERVETERI (RM) Caere Vetus Trail 10K www.alsiumcaeretrail.it/ - 366.1961745 - 328.6937959
CIVITAVECCHIA (RM) Liberty Run Christmas 9,8K 3337.1073705 - 329.0828471 - libertyatletic@libero.it
FIUMERAPIDO Santa Klaus sul Rapido 9K - 3K Facebook: Santa Klaus Sul Rapido
LIGURIA
GENOVA Babbo Running 5K babborunning.it
LOMBARDIA
SCANZOROSCIATE (BG) Corsa dei Babbi Natale 8K - 6K in pista Facebook: Us Scanzorosciate Sezione Atletica
ROBECCO SUL NAVIGLIO (MI) Naviglio Grande Run 17,7K www.newrt.it/navigliogranderun
CANEGRATE (MI) Roccolo Cross Country 10K - 5K 327.5347807
COMO Trofeo Magik Lake Como 21K - 12K - 6K 339.8045539
LIMIDO COMASCO (CO) Camminata con Babbo Natale 18K - 12K - 6K www.polisportivalimidese.it - 335.5848764 - 340.7013879
MONZAMBANO (MN) Corsa Podistica San Michele sui Colli del Garda 17K - 12.5K - 7K 339.4722571 - 0376.809675 - fontana75@alice.it
SEVESO (MB) Stracada 21K - 13K - 6K www.marathonclubseveso.it - 0362.508526 - 377.3171047
TREZZO SULLADDA (MI) Camminata di Natale per solidariet 20K - 14K - 8K gptrezzo.blogspot.it - 02.9090036 - 347.4714589
TREVIGLIO (BG) Trofeo Monga Cross 6K - 4K trofeomonga.it
MARCHE
ANCONA Cross Parco Degli Ulivi 5K - 4K 391.3768800
PIEMONTE
TRINO (VC) Cross di Natale 5K 0161.829395 - vannimussio@gmail.cm
TORINO Nove Miglia di Natale 14.4K info@giannonesport.com - www.ixmigliadinatale.com
FOSSANO (CN) Trail del Pescatore 10K - 27K - 19K www.traildelpescatore.it - 335.5295822 - 335.7737050
BRA (CN) 3 Colli di Bra 11K - 5K www.panathlonbra.it
OCCHIEPPO INFERIORE (BI) Cross della Madonna del Latte Distanze varie 347.9233010
INVORIO (NO) Ammazzainverno 6K 333.8092468
NOVARA Tre Miglia dOro 4,8K www.atleticatrinacria.it
PUGLIA
BARLETTA (BT) Maratona delle Cattedrali 42K - 21K 080.3943345 - 328.9398965
CISTERNINO (BR) Trail dei Colli - Ecomaratonina di Casalini 21K www.atleticacasalini.it - 347.3085335 - br113@fidal.it
STATTE (TA) Memorial G. Caramia 9.6K 347.6848068 - info@etssrl.it
MODUGNO (BA) Natale in Corsa 9.5K www.fidalpuglia.it - 340.8705083SARDEGNA
SARDEGNA
OLBIA (OT) MEzza Maratona Citt di Olbia 21K - 10K - 8K www.podisticaamatoriolbia.it - 347.4526935 - 0789.21439
CAGLIARI Giancarlo Corre con Noi - Memorial Giancarlo Mura 9,3k sardegna.fidal.it - cr.sardegna@fidal.it
SICILIA
MISILMERI (PA) Misilmeri Christmas Run 8.1K - 4K www.marathonmisilmeri.it - 338.8697663 - 339.7149566
FICUZZA (PA) Trail della Ficuzza 23K - 14K - 4K www.ecotrailsicilia.it - 392.0960628
TOSCANA
GRASSINA (FI) Trofeo Fratellanza Popolare e Croce dOro Grassina 12K - 8K www.gruppopodisticofpgrassina.blogspot.com- 333.8375293
PISA Corsa dei Babbi Natale 14K - 7K - 3K www.maratonadipisa.com
PISA Pisa Marathon 42K - 21K www.maratonadipisa.com - 348.0785453 - info@pisamarathon.it
TRENTINO-ALTO ADIGE
TORBOLE (TN) Garda Trentino XMas Trail 30K 0464.514288 - info@gardatrentinotrail.it
UMBRIA
BASTIA UMBRA (PG) Invernalissima 21K www.invernalissima.it - 393.8386622 - info@invernalissima.it
VENETO
CITTADELLA (PD) Maratonina della Citt Murata 21K www.maratoneticittadellesi.it - 049.9401442
COLOGNA VENETA (VR) Marcia del Mandorlato 10K - 18K - 6K 349.2920919 - 0442.410729 - waltermondardo@alice.it
GALZIGNANO TERME (PD) Marcia di Galzignano Valsanzibio 18K - 12K - 6K - 2K 339.8316422 - prolocogalzignanovalsanzibio@gmail.com
NOVOLEDO (VI) Marcia delle Risorgive del Bosco di Novoledo 18K - 12K - 7.5K 340.3440139 - 0445.350268 - gsvillaverla@gmail.com
CAORLE (VE) Spetame che Rivo 21K - 10K - 6.5K www.olimpicaorle.it - spetamecherivo@olimpicaorle.it
NOALE (VE) La Corsa dei Babbo Natale 10K - 5K - 15K www.corsadeibabbonatale.it - 393.1400532
VENEZIA Corsa dei Babbi Natale 10K - 5K www.runningclubveneziaasd.com
VERONA Verona Christmas Run 10K - 5K christmasrun.veronamarathon.it - 333.8840402
VENERD 22 DICEMBRE
EMILIA-ROMAGNA
ALFONSINE (RA) Camminata dei Babbi Natale 5K - 2.5K 347.2384362
SABATO 23 DICEMBRE
PIEMONTE
NOVARA Babbo Running con Fabbrica del Sorriso 5K www.babborunning.it - 331.4370677 - run@italiarunners.it
TOSCANA
PRATO 5 Km di Buon Natale col Sorriso 5K 0574.583340
DOMENICA 24 DICEMBRE
EMILIA-ROMAGNA
BORGO PANIGALE (BO) Camminata di Fine Anno 5K - 8K - 3K 051.977171 - 333.8506123
FIORANO MODENESE (MO) Xmas Trail 5K - 17K - 13K 344.2549154 - italiantriathlonteam@gmail.com
LAZIO
ROMA La Corsa di Babbo Natale 5K 335.5443449 - segreteria@leprotti.it

114 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


publione.it

alla
Ro m aOst i a
si Vol a

11www.romaostia.it
MARZO

Sponsor Tecnico

2017
Calendario RUNNING 2017/18
"Segue domenica 24 dicembre

LOCALIT GARA DISTANZA IN KM INFORMAZIONI

LOMBARDIA
COMO Fiaccolata di Natale Brunate-Como 10K 339.8045539 - www.fiaspcomoleccosondrio.it
BERGAMO Babbo Running 5K www.babborunning.it
SICILIA
PALERMO Vivi e Rispetta il Parco 10K www.biorace.it - 339.7149566 - iscrizioni@speedpass.it
TOSCANA
SPIANATE (LU) Corri con Babbo Natale 20K - 14K - 7K - 2K 338.7407736 - 0583.20823
MASSA E COZZILE (PT) Scarpinata della Solidariet 11.3K - 3.5K www.gpmassaecozzile.com - 335.7492961 - 347.8119817
VENETO
RUBANO (PD) Camina, Cori e Ciacoea 18K - 11K - 5K - 2K 345.2487891 - 333.2595092 - comitato@fiasppadova.it
MARTED 26 DICEMBRE
CALABRIA
VIVO VALENTIA La Gara del Cuore EMILIA-ROMAGNA 6K - 4K www.libertaslamezia.it
EMILIA-ROMAGNA
SANTAGATA BOLOGNESE (BO) Podistica di Santo Stefano 8K-3.5K-2.5K-1.7K-0.8K www.victoriasantagata.it - 340.8497955 - monardina@alice.it
BONCELLINO (RA) Podistica di Santo Stefano 10K - 5K gslamone.blogspot.com - 335.6933050 - info@gslamone.org
PONTELAGOSCURO (FE) Camminata dInverno 7K www.uispfe.it - 0532.907616 - atletica@uispfe.it
RICCIONE (RN) Appuntamento con la Solidariet 10K - 2K 347.5270850
LOMBARDIA
VERNATE (MI) StraMoncucco 12.5K - 6K 338.4738222 - 02.90097479
NOVEDRATE (CO) Marcia di fine anno 20K - 14K - 6K www.marcianovedrate.it - 333.9546765 - 346.3212201
ZANICA (BG) Maratonina di Zanica 20K - 13K - 7K 347.9715163 - 035.672506 - osvaldomoioli@libero.it
PIEMONTE
OLEGGIO (NO) Poker del Cross Novarese 6.5K www.oleggio2000.it
SICILIA
MESSINA Corsa di Santo Stefano - Rione Gazzi 6,3K - 4,5K www.podisticamessina.com - 340.1552601
TOSCANA
FIRENZE Trofeo S. Stefano - Trofeo Trattoria Za-Za 13,5K - 7K fripera@gmail.com - 335.6822855 - 339.1313524
MASSACIUCCOLI (LU) Marcia della Solidariet e del Volontariato 10K - 5K - 16K - 3K 333.3590665
PIENZA (SI) Ecomezza Maratona della Val dOrcia 21K www.girovaldorcia.com
VENETO
LEGNAGO (VR) Troviamoci in Amicizia 20K - 11K - 6K 346.2341631
CASALSERUGO (PD) Marcia dea Brosema 18K - 14K - 7K 049.711544 - 347.8304107 - info@podisticasalserugo.it
CISON DI VALMARINO (TV) Trail del Ricordo 18K 339.4359830 - marciadelleformike@gmail.com
THIENE (VI) Stragiaxa Race 10K stragiaxarace@gmail.com
VITTORIO VENETO (TV) Little Run 15K - 6K www.piccolorifugio.it
SABATO 30 DICEMBRE
LAZIO
LIDO DI OSTIA (RM) Maratombola 42K 320.8882752 - www.marathontruppen.com
PIEMONTE
TRIVERO (BI) Corsa di San Silvestro 8,3K 334.9666586 - 015.75329
DOMENICA 31 DICEMBRE
EMILIA-ROMAGNA
CALDERARA DI RENO (BO) Maratona di San Silvestro 42K - 15 www.lippomaratona.com - 347.590144 - 347.7856602
CREVALCORE (BO) Corrida di San Silvestro 12.4-9.6K-6.6K-4.4K-2.5K 051.6800034 - 335.6220700 - giorgioresca@gmail.com
RIMINI Corrida di San Silvestro 5K - 9.8K www.goldenclubrimini.it - 328.4659162
SAN DAMASO (MO) Corsa di San Silvestro 5K - 12K - 9K - 2K 339.54570587
SAN PANCRAZIO (RA) Podistica di Fine Anno 5K - 9K www.podisticasanpancrazio.com - 0544.594139 - 334.2027585
LAZIO
ROMA Atleticom We Run Rome 10K - 5K www.asdatleticom.it - 06.83396746 - werunrome.com
LIGURIA
PIETRA LIGURE (SV) Camminata dei Tre Colli 10K 380.3248126
LOMBARDIA
BERGAMO Bergamo ha un Cuore Grande per la Solidariet 10K - 17K - 4K 035.531326 - 393.7003445 - segreteria@associazionecurepalliative.it
MILANO Happy New Race! 21K americana - 10K - 5K www.31run.it - 331.4370677 - run@italiarunners.it
PIEMONTE
ACQUI TERME (AL) Corsa di San Silvestro 5,6K 328.6682272
SARDEGNA
FONNI (NU) Coppa San Silvestro - I Memorial Peppino Mulas 10K - 6K 347.7574331 - ginocart@libero.it
TRENTINO-ALTO ADIGE
BOLZANO Boclassic - Corsa Internazionale di San Silvestro 10K - 5K www.lcbozen.it - 0471.979901 - info@lcbozen.it
VENETO
CUSIGNANA (TV) Maratonina di San Silvestro 21K - 30K - 12K - 5K 340.7001795 - clundeltorcio@gmail.com
LAZISE (VR) Marcia tra le Mura di Lazise 14K - 7K 349.2137847
LUNED 1 GENNAIO
MONDO
ZURIGO (SVIZZERA) Neujahrsmarathon Zurich 42K - 21K - 10,5K www.neujahrmarathon.ch
EMILIA-ROMAGNA
CALDERARA DI RENO (BO) First Marathon 42K www.lippomaratona.com - 347.5901447 - 051.6815033
TOSCANA
SAN GIOVANNI VALDARNO (AR) Capodanno di Corsa 13,4K - 5,3K 055.9121233 - 329.1295574 - luciano.vasarri@gmail.com
VENETO
TEOLO (PD) Teolo Winter Running 10K - 15K - 4.5K www.marciapadova.it - 346.0931252

116 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


Calendario RUNNING
"Segue luned 1 gennaio

LOCALIT GARA DISTANZA IN KM INFORMAZIONI

SABATO 6 GENNAIO
CAMPANIA
ACERRA (NA) Trofeo della Befana 10K www.atletica88.it - 338.9157014
CASTELLO DI CISTERNA (NA) Cisterna in Marcia 10K 328.6773950
QUARTO (NA) Befana Running 10K www.cronometrogara.it
EMILIA-ROMAGNA
TAMARA (FE) Trofeo Epifania 11K - 7K - 2K 333.6487331 - 349.6418331
CREVALCORE (BO) 10.000 della Befana 10K www.maratonadicrevalcore.com - 333.2942334
CREVALCORE (BO) Maratona di Crevalcore 42K www.maratonadicrevalcore.com - 347.7856602 - 0516800034
SAN PANCRAZIO (FE) Passeggiata della Befana 8,5K www.podisticasanpancrazio.com
FRIULI -VENEZIA GIULIA
TRIESTE (ITALIA - SLOVENIA) Ipertrail della Bora 167 www.s1trail.com - 333.4144188 - info@s1trail.com
LAZIO
AQUINO (FR) Trofeo dellEpifania 10.5K www.polisportivafava.com - 0776.567568 - 328.8092204
ROMA Corri per la Befana 10K www.romaroadrunnersclub.it - 06.71077050
SUBIACO (RM) Vertical dei Monti Simbruini 1K www.traildeimontisimbruini.it - 328 0049450 - 333 2193836
LOMBARDIA
DESIO (MB) StraDesio 22K - 16K - 7K www.marciatoridesio.it - 338.7691936 - 339.2332817
DALMINE (BG) Mezza Maratona sul Brembo 21K www.mezzasulbrembo.it - 338.2567715 - 347.6938674
SAN GIORGIO SU LEGNANO (MI) Cross Country del Campaccio 10K - 6K www.sangiorgese.it - 0331 407177 - 329 7417278
MARCHE
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) Maratonina dei Magi 10K www.porto85.it - 328.1537655 - ilcapo@porto85.it
PIEMONTE
CAVAGLIETTO (NO) AmmazzaInverno 6K 0322.806313
TOSCANA
URBANIA (PU) Winter Knight Race Urbania 7K www.knightrace.it
TRENTINO-ALTO ADIGE
FONDO (TN) La Ciaspolada 7K www.ciaspolada.it - 0463.830180 - novella@ciaspolada.it
VENETO
POIANELLA (VI) Corsa della Befana 6.6K mircotax@libero.it
VITTORIO VENETO (TV) Marcia del Freddo 5K - 15K 345.3808683
PIAN DELLE FUGAZZE (VI) Trail della Lepre Bianca 17K www.amicipiccoledolomiti.com - 0445557336

MAIN SPONSORS

World
Heritage
Site

Comune di
Montalcino

Brunello Crossing 2018

SUPPORTERS

Dove il gusto...
incontra lo sport!
O N T
TA LCINO 11 F E B B R AIO 2018
M Brunello l
GUIDATA alle cantine de TECHNICAL SPONSORS
Sabato 10 febbraio VISITA
walk.BrunelloCrossing.it
www.BrunelloCrossing.it
le gare competitive:

44Km 23Km 13Km DESIGN PARTNER

"+,,'(%!) $,+#**&

118 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


2017/18
LOCALIT GARA DISTANZA IN KM INFORMAZIONI

DOMENICA 7 GENNAIO
LOMBARDIA
VOGHERA (PV) Camminando Lungo il Torrente Staffora 6K 0383.47265
PIEMONTE
CIREGGIO DI OMEGNA (VB) Ammazzainverno 6K 333 4266752
GATTICO (NO) Gattico corre per beneficenza 10K - 20K - 15K 327 0307261 - gatticocorreperbeneficenza@gmail.com
TOSCANA
SUBBIANO (AR) Corsa Trail dellEpifania 13K subbianomarathon.blogspot.it - 333.4675347 - 338.9064598
SESTO FIORENTINO (FI) Trofeo BigMat Palastreto 13K www.gsilfiorino.it - 327.8255250 - 328.4896395 - 328.8875914
VENETO
PONTE SAN NICOL (PD) Scarica la Befana 13K - 7K - 3K 348.7287248
SABATO 13 GENNAIO
CAMPANIA
SANTANGELO IN FORMIS (CE) Tifata Vertical Race ... Brindando il Nuovo Anno 3,3K www.fiammeargento.com - 0823.960000 - 347.1310768
LOMBARDIA
CANT (CO) Campionato Brianzolo di Corsa Campestre 6K - 3K www.marciacaratesi.it - 339 .6434205
PIEMONTE
CASTELLETTO SOPRA TICINO (NO) Poker del Cross Novarese 6.5K - 1K www.oleggio2000.it
VALLE-DAOSTA
AOSTA Trofeo Indoor Sprint e Hurdles www.calvesi.it - 393.9266592
DOMENICA 14 GENNAIO
EMILIA-ROMAGNA
BAGNACAVALLO (RA) Ultramaratona della pace sul Lamone 46K 347.3678331 - 0545.62916 - evedilei@libero.it
LIGURIA
ALBENGA (SV) Maratonina dei Turchi 21K - 10K www.atleticaceriale.it - 0182.50954 - atleticaceriale@yahoo.it
SICILIA
MESSINA Maratona Antonello da Messina 42K - 21 - 10,5 www.messinamarathon.com - 090.9432518
TOSCANA
CASTIGLION FIBOCCHI (AR) Trail del Cuculo 32K - 13K www.trailrunpro.it - 340.5428002 - info@trailrunpro.it
UMBRIA
TERNI Terni Half Marathon 21K athleticterni.it/terni-half-marathon
Le GARE TOP
I dati di queste pagine si riferiscono a gare in programma nel 2018. Come di consueto, a inizio anno diversi organizzatori non hanno ancora
visto issata in modo deinitivo la data della loro manifestazione, sanno in che mese si svolger, ma non il giorno preciso. In questi casi, nella
casella della data igura un asterisco (). Il calendario verr aggiornato man mano che ci perverranno le date deinitive. Inoltre, anche alcune
delle date gi uicializzatepotrebbero subire variazioni. Si consiglia di veriicare sempre sul nostro calendario online (www.runnersworld.it)o
sul sito della manifestazione che non ci siano stati cambi di data o di orario. Buone corse!

LE 10K La distanza pu variare di qualche decina di metri. In rosso le gare estere.


MESE NOME EVENTO LOCALIT KM INFO
GENNAIO
6 gennaio CORRI PER LA BEFANA Roma 10 www.roadrunnersclub.it
6 gennaio 10000 METRI DELLA BEFANA Crevalcore (BO) 10 www.maratonadicrevalcore.com
21 gennaio LA CORSA DI MIGUEL Roma 10 www.lacorsadimiguel.it
FEBBRAIO
3 febbraio COPPA SANTAGATA Catania 10 Facebook: Atletica Fortitudo Catania
3 febbraio PORTOFINO RUN Portofino (GE) 10 www.maratoninaportofino.it
4 febbraio STRAMAGENTA Magenta (MI) 10 www.atleticapalzola.com
4 febbraio LA 10 DEI MILLE Bergamo 10 www.lamezzadibergamo.it
11 febbraio GAETA-FORMIA Gaeta (LT) 10 www.poligolfo.com
25 febbraio SALSO-FIDENZA Salsomaggiore (PR) 10 verdimarathon.it
MARZO
4 marzo* DJTEN BARI Bari 10 deejayten.deejay.it/bari
4 marzo DIOMEDIADE Canosa di Puglia (BT) 10 www.fidalpuglia.it
4 marzo SOLOWOMEN RUN Cagliari 105 solowomenrun.it
11 marzo ATTRAVERSO CESENATICO Cesenatico (FC) 10 www.attraversocesenatico.com
11 marzo BRESCIA TEN Brescia 10 www.bresciamarathon.it
11 marzo MONACO RUN Fontvieille (Monaco) 10 www.fma.mc
11 marzo* TROFEO SEMPIONE Milano 10 www.trofeosempione.it
18 marzo CORRENDO NEI GIARDINI Ladispoli (RM) 10 www.gruppomillepiedi.it
18 marzo STRAVICENZA Vicenza 10 www.atleticavicentina.it
18 marzo SANTANDER LA DIECI DI TORINO Torino 10 www.lamezzaditorino.it
25 marzo STRAMILANO DEI 50000 Milano 10 - 21 - 5 www.stramilano.it
25 marzo VOLA CIAMPINO Ciampino (RM) 10 volaciampino.it
25 marzo SPACCANOCI Noci (BA) 10 www.fidalpuglia.it
APRILE
8 aprile LA PRIMAVERA AL BOSCO Napoli 10 www.lacorsa-asd.it
15 aprile TUTTA DRITTA Torino 10 www.teammarathon.com
15 aprile CORRI TRIESTE Trieste 10-5 www.promorun.it
15 aprile DIABETES MARATHON Forl 10 www.diabetesmarathon.it
22 aprile MUJALONGA SUL MAR Muggia (TS) 10-15 www.triesteatletica.com
22 aprile STRACITTADINA PADOVA MARATHON Padova 10-42-21-5-1 www.padovamarathon.com
22 aprile FLIK FLOK DI CORSA Caserta 10 www.gsgaribaldi.it
25 aprile RUN IN SEVESO Seveso (MI) 10 www.marathonclubseveso.it
29 aprile* GUARDA FIRENZE Firenze 10 www.firenzemarathon.it
29 aprile SOLOWOMEN RUN Muggia (TS) 10-5 solowomenrun.it
29 aprile CHIA LAGUNA HALF MARATHON Chia (CA) 10 www.followyourpassion.it

LE ALTRE DISTANZE
MESE NOME EVENTO LOCALIT KM INFO
GENNAIO
1 gennaio CAPODANNO DI CORSA S.Giovanni Valdarno (AR) 13-5 www.atleticasangiovannese.it
1 gennaio NEUJAHRSMARATHON ZURICH Zurigo (CH) 10,5-42-21 www.neujahrsmarathon.ch
6 gennaio PARKRUN ITALIA (non comp, ogni sabato tutto lanno) Sedi varie 5 www.parkrun.it
20-21 gennaio MONTEFORTIANA Monteforte dAlpone (VR) 9-14-20 www.montefortiana.org
21 gennaio MUGELLO GP RUN Scarperia (FI) 10,490 www.mugellogprun.it
28 gennaio MARATONINA DEI TRE COMUNI Nepi (VT) 22,4 www.atleticanepi.com
31 gennaio CORRIDA DI SAN GEMINIANO Modena 13,350 www.corridadisangeminiano.it
FEBBRAIO
12 febbraio RUNNING HEART - LA MARCIA DEL CUORE Bari 9 www.fidalpuglia.it
25 febbraio CORSA DEL PRINCIPE Salsomaggiore (PR) 29 verdimarathon.it
MARZO
18 marzo MARCIALONGA DI SAN GIUSEPPE Putignano (BA) 10,8 www.amatoriputignano.it
APRILE
2 aprile TROFEO DI PASQUETTA Ospedaletto (TN) 5,5-3,3 www.asdlarocchetta.com
15 aprile CENTOCHILOMETRI DI SEREGNO Seregno (MB) 100-65-21 www.centokmseregno.it
15 aprile ROMA APPIA RUN Roma 13-4 www.appiarun.it
22 aprile BOLGHERI RUN Castagneto C. (LI) 9-18 www.bolgherirun.com
22 aprile SARNICO LOVERE RUN Sarnico (BG) 26-6 www.sarnicolovere.it
25 aprile 50 KM DI ROMAGNA Castel Bolognese (BO) 50 www.50kmdiromagna.com
29 aprile RIMINI 10 MIGLIA Rimini 16-9 www.riminimarathon.it
29 aprile* TARANTO NEL CUORE Taranto 10,2 www.tarantosportiva.it

120 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017 A CURA DI CORRADO MONTRASI


2018
LE 21K ITALIANE ED ESTERE
MESE NOME EVENTO LOCALIT KM INFO
GENNAIO
6 gennaio MEZZA MARATONA SUL BREMBO Dalmine (BG) 21 www.runnersbergamo.it
14 gennaio TERNI HALF MARATHON Terni 21 athleticterni.it/terni-half-marathon
14 gennaio MARATONINA DEI TURCHI Albenga (SV) 21 www.atleticaceriale
21 gennaio MARATONINA FALCONERI Monteforte dAlpone (VR) 21 www.montefortiana.org
21 gennaio MEZZA MARATONA DI S.GAUDENZIO Novara 21-9 www.mezzadisangaudenzio.info
21 gennaio GRAN CANARIA MARATON Gran Canaria (SPA) 21-42-10 grancanariamaraton.com
28 gennaio MARATONINA DEL COLLIO Gorizia 21 www.marciatorigorizia.it
28 gennaio STRARAGUSA Ragusa 21-42 www.maratonaragusa.com
28 gennaio MARATONINA DELLO JONIO Gallipoli (LE) 21 www.atleticagallipoli.com
28 gennaio SEMI MARATHON INTERNATIONAL DE MARRAKECH Marrakech (MAR) 21-42 www.marathon-marrakech.com
FEBBRAIO
4 febbraio NAPOLI CITY HALF MARATHON Napoli 21 napolirunning.com/napoli-city-half-marathon
4 febbraio WORLD RUNNING ACADEMY HALF MARATHON Carrara (MS) 21 www.worldrunningacademy.com
4 febbraio MEZZA MARATONA DELLE DUE PERLE Santa Margherita Ligure (GE) 21 www.maratoninaportofino.it
4 febbraio BERGAMO HALF MARATHON Bergamo 21 www.lamezzadibergamo.it
4 febbraio LA PANORAMICA HALF MARATHON Palombara Sabina (RM) 21 www.lapanoramicahalfmarathon.it
11 febbraio MEZZA MARATONA DEL CASTELLO Vittuone (MI) 21 www.atletica99vittuone.it
11 febbraio STRABUSSETO IN MASCHERA Busseto (PR) 21 www.crocebiancabusseto.it/gm
11 febbraio MEZZA MARATONA CITT DI CAPO DORLANDO Capo dOrlando (ME) 21 cinziasonsogno@hotmail.it
11 febbraio WHITE MARBLE HALF MARATHON Carrara (MS) 21 www.whitemarblemarathon.com
11 febbraio MITJA MARATO DE BARCELONA Barcellona (SPA) 21 edreamsmitjabarcelona.com
18 febbraio PUCCINI MARATHON Viareggio (LU) 21 www.puccinimarathon.it
18 febbraio GIULIETTA & ROMEO HALF MARATHON Verona 21 giuliettaeromeohalfmarathon.it
18 febbraio MEZZA MARATONA DI SAN VALENTINO Terni 21-42 maratonasanvalentino.wixsite.com/runforlove
23 febbraio TEL AVIV HALF MARATHON Tel Aviv (ISR) 21 www.tlvmarathon.co.il
25 febbraio MARE E MONTI HALF MARATHON Sorrento (NA) 21 www.sporteventirun.it
25 febbraio MEZZA MARATONA FONTANELLATO Salsomaggiore (PR) 21 verdimarathon.it
25 febbraio PIETRO MENNEA HALF MARATHON Barletta (BT) 21 barlettasportiva.blogspot.it
25 febbraio CATANIA CORRE LA MEZZA MARATONA Catania 21 www.maratoninadicatania.it
25 febbraio CORRI A LECCE Lecce 21 www.corrialecce.com
25 febbraio MARATONINA CITT DI TREVIGLIO Treviglio (BG) 21 www.atleticatreviglio.it
25 febbraio MONFERRUN Canelli (AT) 21 Facebook: Monferrun
25 febbraio MALTA MARATHON Mdina (Malta) 21-42 www.maltamarathon.com
MARZO
4 marzo LAGO MAGGIORE HALF MARATHON Verbania (VB) 21 www.lmhm.it
4 marzo MEZZA MARATONA DELLA CONCORDIA Agrigento 21 www.gsvalledeitempli.it
4 marzo MARATONINA DELLISONZO San Canzian dIsonzo (GO) 21 www.marciatorigorizia.it
4 marzo MEZZA MARATONA CITT DIMPERIA Imperia 21 www.imperiacorre.it
4 marzo MEZZA MARATONA CITT DI CIVITANOVA MARCHE Civitanova Marche (MC) 21 www.atleticacivitanova.it
4 marzo MEZZA MARATONA DI FUCECCHIO Fucecchio (FI) 21 www.mezzamaratonafucecchio.it
4 marzo MARATONINA CITT DI LECCO Lecco 21 www.spartacusevents.com
4 marzo MARATONINA DI CERNUSCO BOMBARDONE Cernusco Lombardone (LC) 21 www.polisportivalibertascernuschese.it
4 marzo SEMI MARATHON DE PARIS Parigi (FRA) 21 www.fitbitsemideparis.com
9 marzo JERUSALEM HALF MARATHON Gerusalemme (ISR) 21-42-10-5 www.jerusalem-marathon.com
11 marzo ROMA OSTIA HALF MARATHON Roma 21 www.romaostia.it
11 marzo MEZZA MARATONA DI BRESCIA Brescia 21 www.bresciamarathon.it
11 marzo UNA MEZZA DA RECORD Caselle Torinese (TO) 21 www.asdfilmar.it
11 marzo MARATONINA COMUNE DI BRUGNERA Brugnera (PN) 21 www.atleticabrugnera.com
11 marzo LISBON HALF MARATHON Lisbona (POR) 21 www.meiamaratonadelisboa.com/en
18 marzo SCARPA DORO HALF MARATHON Vigevano (PV) 21-10-5 www.scarpadoro.it
18 marzo MARATONINA DELLA VITTORIA Vittorio Veneto (TV) 21 www.maratoninadellavittoria.it
18 marzo SANTANDER LA MEZZA DI TORINO Torino 21 www.lamezzaditorino.it
18 marzo MARATONINA SALENTO DAMARE Parabita (LE) 21 www.podisticaparabita.it
18 marzo CORRI CON LAVIS Imola (BO) 21 www.atleticaimola.com
18 marzo MEZZA MARATONA DI NEW YORK New York (USA) 21 www.nyrr.org
24 marzo SLEZA HALF MARATHON Sobtka (POL) 21 www.polmaratonslezanski.pol
25 marzo STRAMILANO HALF MARATHON Milano 21-10-5 www.stramilano.it
25 marzo UNESCO CITY MARATHON Cividale del Friuli (UD) 21-42-6 www.unescocitiesmarathon.it
25 marzo AGROPOLI HALF MARATHON Agropoli (SA) 21 www.libertasagropoli.com
25 marzo MEZZA MARATONA DEL LAGO DI CALDARO Caldaro (BZ) 21 www.kalterersee-halbmarathon.com
25 marzo MARATONINA DEI FIORI San Benedetto del Tronto (AP) 21 www.avisatleticasbt.it
APRILE
2 aprile MARATONINA CITT DI PRATO Prato 21 www.maratonina.prato.it
7 aprile PRAGUE HALF MARATHON Praga (Rep. Ceca) 21 www.runczech.com
8 aprile DOGIS HALF MARATHON Dolo (VE) 21 www.dogishalfmarathon.it
8 aprile OMPHALOS HALFMARATHON Mondolfo (PU) 21 Facebook: Omphalos Halfmarathon
8 aprile BERLIN HALF MARATHON Berlino (GER) 21 www.berliner-halbmarathon.de/en
8 aprile MEDIO MARATON DE MADRID Madrid (SPA) 21 www.mediomaratonmadrid.es
8 aprile ISTANBUL HALF MARATHON Istanbul (TUR) 21 www.istanbulyarimaratonu.org
15 aprile ROVIGO HALF MARATHON Rovigo 21-10-3 www.rovigohalfmarathon.it
15 aprile DIABETES MARATHON Forl 21-10 www.diabetesmarathon.it

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 121


Le GARE TOP
15 aprile HALF MARATHON FIRENZE VIVICITT Firenze 21-8 www.halfmarathonfirenze.it
15 aprile LA MEZZA DI GENOVA Genova 21-13-3,5 www.lamezzadigenova.it
15 aprile MEZZA MARATONA DI SEREGNO Seregno (MB) 21 www.100kmseregno.it
15 aprile MARATONINA DEL VINO CITT DI MARSALA Marsala (TP) 21 asdmarsaladoc.jimdo.com
15 aprile ROTARY CLUB OLTREP HALF MARATHON Stradella (PV) 21 www.rotarycluboltrepo.it
15 aprile LA MEZZA DEL MARCHESATO Saluzzo (CN) 21 www.lamezzadelmarchesato.it
15 aprile MEZZA MARATONA DEL SORRISO Lizzanello (LE) 21 Facebook: Asd Tre Casali
22 aprile MARATONINA DEGLI ULIVI SECOLARI Ostuni (BR) 21 www.atleticacittabianca.it
22 aprile PADOVA HALF MARATHON Padova 21-42-10-5 www.padovamarathon.com/it
22 aprile LA MEZZA DI TRECATE Trecate (NO) 21-21 relay www.mezzamaratonaditrecate.it
22 aprile MEZZA DI ASTI Asti 21 www.lamezzadiasti.com
22 aprile FLICK FLOK Caserta 21 www.gsgaribaldi.it
22 aprile VIENNA HALF MARATHON Vienna (AUT) 21 www.vienna-marathon.com
29 aprile HALF MARATHON MERANO-LAGUNDO Merano (BZ) 21-12-4 www.marathon-meran.com
29 aprile CHIA LAGUNA HALF MARATHON Chia (CA) 21-10-5 www.followyourpassion.it
29 aprile CONERO RUNNING Numana (AN) 21-10-5 www.conerorunning.it
29 aprile MEZZA DEL SANTO San Giovanni Rotondo (FF) 21 www.fidalpuglia.it
29 aprile BOSSONI HALF MARATHON Orzinovi (BS) 21 gscroceverdeorzinuovi.it/bossoni-half-marathon
29 aprile MARATONINA CITT DI AVOLA Avola (SR) 21 palombella.avola@alice.it

LE 42K ITALIANE ED ESTERE


MESE NOME EVENTO LOCALIT KM INFO
GENNAIO
1 gennaio FIRST MARATHON Calderara di Reno (BO) 42 www.lippomaratona.com
1 gennaio NEUJAHRSMARATHON ZURICH Zurigo (CH) 42-42 relay www.neujahrsmarathon.ch
6 gennaio MARATONA DI CREVALCORE Crevalcore (BO) 42-10 www.maratonadicrevalcore.com
14 gennaio MARATONA ANTONELLO DA MESSINA Messina 42 -21 -10,5 www.messinamarathon.com
14 gennaio MAUI OCEAN FRONT MARATHON Maui (USA) 42-15-10 mauioceanfrontmarathon.com
14 gennaio HOUSTON MARATHON Houston (USA) 42 www.chevronhoustonmarathon.com
21 gennaio GRAN CANARIA MARATON Gran Canaria (SPA) 42-21-10 www.grancanariamaraton.com
28 gennaio MARATONA DI RAGUSA Ragusa 42-21 maratonadiragusa.com
28 gennaio MARATHON DE MARRAKECH Marrakech (MAR) 42 www.marathon-marrakech.com
28 gennaio OSAKA WOMENS MARATHON Osaka (JPN) 42 www.osaka-marathon.jp/en
FEBBRAIO
11 febbraio WHITE MARBLE MARATHON Carrara (MS) 42-21 www.whitemarblemarathon.com
18 febbraio MARATONA DI SAN VALENTINO Terni 42-21 www.maratonadisanvalentino.it
23 febbraio TEL AVIV SAMSUNG MARATHON Tel Aviv (ISR) 42 www.tlvmarathon.co.il
25 febbraio VERDI MARATHON Salsomaggiore (PR) 42-29-21-9 www.verdimarathon.com
25 febbraio MALTA MARATHON Mdina (Malta) 42-21 www.maltamarathon.com
25 febbraio TOKIO MARATHON Tokio (JPN) 42 www.marathon.tokio.com/en
25 febbraio MARATHON DE SEVILLA Siviglia (SPA) 4242 www.zurichmaratonsevilla.es
MARZO
4 marzo STRASIMENO Castiglione del Lago (PG) 42-58-34-21-10 www.strasimeno.it
4 marzo KILIMANJARO MARATHON Kilimanjaro (TAN) 42 -21 www.kilimanjaromarathon.com
9 marzo JERUSALEM MARATHON Gerusalemme (ISR) 42-21-10-5 www.jerusalem-marathon.com
11 marzo BRESCIA ART MARATHON Brescia 42-21-10 www.bresciamarathon.it
11 marzo MARATO DE BARCELONA Barcellona (SPA) 42 www.zurichmaratobarcelona.es
25 marzo UNESCO CITY MARATHON Cividale del Friuli (UD) 42-21-6 www.unescocitiesmarathon.it
25 marzo TREVISO MARATHON Treviso 42 www.trevisomarathon.com
APRILE
1 aprile MARATHON ALEXANDER THE GREAT Thessaloniki (GRE) 42-10-5 alexanderthegreatmarathon.com
2 aprile MARATONA DEL LAMONE Russi (RA) 42-10-5-3 gslamone.blogspot.it
8 aprile MARATONA DI ROMA Roma 42-4,5 www.maratonadiroma.it
8 aprile MILANO MARATHON Milano 42-42 relay milanomarathon.it
8 aprile PARIS MARATHON Parigi (FRA) 42 www.schneiderelectricparismarathon.com/en
8 aprile MARATHON ROTTERDAM Rotterdam (NED) 42-10,5-4 www.nnmarathonrotterdam.org
8 aprile HANNOVER MARATHON Hannover (GER) 42-21-10 www.marathon-hannover.de/home.html
16 aprile BOSTON MARATHON Boston (USA) 42 www.baa.org/races/boston-marathon
21 aprile 6 ORE DEI TEMPLARI Banzi (PZ) 42-21-6 ore www.6oredeitemplari.it
22 aprile PADOVA MARATHON Padova 4 21-10-5-1 www.padovamarathon.com
22 aprile LIGURIA MARATHON Loano (SV) 42 www.runrivierarun.com
22 aprile ZURICH MARATHON Zurigo (CH) 42 www.zurichmarathon.ch
22 aprile LONDON MARATHON Londra (GBR) 42 www.virginmoneylondonmarathon.com
22 aprile VIENNA CITY MARATHON Vienna (AUT) 42-42 relay-21 www.vienna-marathon.com
29 aprile RIMINI MARATHON Rimini 42-16-9-2 www.riminimarathon.it
29 aprile MARATHON DSSELDORF Dusseldorf (GER) 42 www.metrogroup-marathon.de

OBSTACLE RACE & MUD RUN


MESE NOME EVENTO LOCALIT KM INFO
GENNAIO
6 gennaio WINTER KNIGHT RACE URBANIA Urbania (PU) 7 km www.knightrace.it
MARZO
24 marzo CROSS X RACE Cesano (RM) 10 www.crossxrace.it
24 marzo SPARTAN RACE MAGGIORA Maggiora (NO) 13-6 spartanrace.it
APRILE
8 aprile REA PALUS RACE Rapallo (GE) 9 www.reapalusrace.it
22 aprile MONTE ORFANO CROSS RACE Cologne (BS) 16 monteorfanocrossrace.it
28 aprile SPARTAN RACE Orte (VT) 13-6 spartanrace.it

122 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017


2018
CAMPIONATI ITALIANI FIDAL + CAMPIONATI EUROPEI E MONDIALI 2018
MESE CAMPIONATO LOCALIT

INDOOR
3-4 febbraio Campionati Italiani Indoor Juniores e Promesse Padova
10-11 febbraio Campionati Italiani Indoor Allievi Ancona
17-18 febbraio Campionati Italiani Indoor Assoluti Ancona
1-4 marzo Campionati Mondiali Indoor Birmingham (GBR)
19-24 marzo Campionati Europei Indoor Master Madrid (SPA)

CROSS
28 gennaio 1 Prova del Campionato di Societ di Cross Sedi varie
4 febbraio Coppa Europa di Club di Corsa Campestre Mira (Por)
entro il 25 febbraio 2 Prova del Campionato di Societ di Cross Sedi varie
4 marzo Campionati Italiani Individuali e CDS di Cross Master Lucca
Campionati Individuali e di Societ Assoluti, Promesse, Juniores, Allievi e Campionati Italiani
10-11 marzo Da definire
staffetta di cross Assoluti e Master
9 dicembre Campionati Europei di Cross Tilburg (NED)

STRADA
24 marzo Campionati Mondiali di Mezza Maratona Valencia (SPA)
25 marzo Campionato Italiano Master di Maratona Treviso
15 aprile Campionato Italiano Assoluto + Master km 100 Seregno (MI)
18-20 maggio Campionati Europei Non Stadia Master Alicante (SPA)
1 settembre Campionati Italiani Individuali Assoluti, Promesse e Juniores Km 10 - Allievi (10 km U, 6 km D) Alberobello (BA)
1 settembre Campionati Italiani Individuali e di Societ Master km 10 su strada Alberobello (BA)
8 settembre Campionati Mondiali 100 Km Sveti Martin (CRO)
30 settembre Campionati Italiani Individuali Assoluti, Promesse e Juniores Maratonina Foligno (PG)
20-21 ottobre Campionato Italiano 24 ore Assoluto + Master Cesano Boscone (MI)
ottobre* Campionato Italiano Individuale e di Societ Master di Maratonina Da definire
11 novembre Campionato Italiano Assoluto di Maratona Ravenna
18 novembre Campionato Italiano Assoluto + Master Km 50 Salsomaggiore Terme (PR)

PISTA
CDS Assoluto di Corsa 2 Prova, 10000 su Pista Assoluti, Promesse, Juniores - Fase Regionale
entro il 22 aprile Sedi varie
Valevole come Campionato Regionale)
12 maggio Campionato Italiano Assoluto e Promesse 10.000 m su pista Ferrara
26-27 maggio Coppa Europa per Club su Pista Da definire
31 maggio Golden Gala Pietro Mennea Roma
1-3 giugno Campionati Italiani Individuali su Pista Promesse e Juniores Da definire
2-3 giugno Campionati Italiani Master m 10.000 e Staffette Da definire
3 giugno Coppa Europa m 10.000 su Pista Da definire
9-10 giugno Campionati del Mediterraneo Under 23 Jesolo (VE)
15-17 giugno Campionato Italiano Allievi su Pista Rieti
16-17 giugno CDS su Pista Master - Fase Regionale Sedi varie
27-30 giugno Giochi del Mediterraneo Tarragona (ESP)
23-24 giugno CDS Assoluto su Pista - Finali Nazionali Da definire
29 giugno-1 luglio Campionati Italiani Individuali su Pista Master Arezzo
5-8 luglio Campionati Europei Allievi su Pista Gyor (HUN)
7-8 luglio Campionati Regionali Individuali Assoluti su Pista Sedi varie
10-15 luglio Campionati Mondiali Juniores su Pista Tampere (FIN)
14 luglio Trofeo delle Regioni Master Da definire
7-12 agosto Campionati Europei su Pista Berlino (GER)
4-16 settembre Campionati Mondiali Master su Pista Malaga (SPA)
7-9 settembre Campionati Italiani Assoluti su Pista Da definire
8-9 settembre Coppa Continentale Ostrava (CZE)
29-30 settembre CDS Allievi su Pista (Finale A - Finale B Nord-Ovest - Finale B Tirreno) San Donato Mil., Casalmaggiore (CR), Agropoli (SA)
29-30 settembre CDS su Pista Master Modena

MONTAGNA
6 maggio Campionati Italiani Individuali e di Societ Allievi e Cadetti di Corsa in Montagna Vezzo dOglio (BS)
20 maggio Campionati Italiani Individuali e di Societ Assoluti, Promesse e Master di Lunghe Distanze Paratico (BS)
26-27 maggio Campionati Italiani di Staffette Assoluti, Juniores, Allievi, Master di Corsa in Montagna Arco (TN)
10 giugno Campionati Italiani Individuali e di Societ Assoluti, Promesse, Juniores (1 prova) Saluzzo (CN)
24 giugno Campionati Mondiali di Corsa in Montagna Lunghe Distanze Karpacz (POL)
1 luglio Campionati Europei di Corsa in Montagna (Salita e Discesa) Skopje (MKD)
luglio* Campionati Italiani Individuali e di Societ Master di Corsa in Montagna Aviano (PN)
15 settembre Campionato Mondiale di Corsa in Montagna (Salita) Andorra

TRAIL
13 maggio Campionati Mondiali Trail Penyagolosa (Spa)

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 123


R COME FARE LA RICHIESTA PER ABBONAMENTI
Compilate in stampatello e spedite in busta chiusa o via fax
allegando la ricevuta del pagamento a: SERVIZIO CORTESIA
Edisport Editoriale s.r.l. - Ufficio Annunci, Arretrati e Abbonamenti Tel. 02 38085402 - fax 02 38010393
Via Don Luigi Sturzo 7 - 20016 Pero (MI). E-mail: assistenza.clienti@edisport.it

Dati richiedente: (Si prega di scrivere in stampatello - Tutti i campi sono obbligatori)

Nome/Cognome ....................................................................................................................................................................................................................................................................................................

Indirizzo e n. ....................................................................................................................................CAP................................Citt .......................................................................................Prov. ....................

Tel. ............................................................................................ E-mail...................................................................................................................................................................................................................

ABBONAMENTI
Labbonamento per 12 numeri decorrer dal primo numero raggiungibile dopo
il ricevimento della richiesta completa. Il prezzo indicato comprende le spese di spedizione. R anche disponibile su
Italia 48.00 Unione Europea 85.00
Resto del Mondo 120.00 Cerca Edisport Editoriale su
App Store o Google Play
Inviare abbonamento a (se diverso dai dati del richiedente): e installa RUNNERS WORLD

Nome ...........................................................................................................................................................................................................

Cognome ....................................................................................................................................................................................................

Indirizzo e n. ..............................................................................................................................................................................................
POSSIBILIT DACQUISTO
- numero singolo
- pacchetto 6 numeri
CAP................................Citt ..........................................................................................................................................Prov. .................. - (scelti a piacere, anche di prossima pubblicazione)
- abbonamento annuale
Tel. ............................................................................................ E-mail.......................................................................................................
Non si accetta pagamento in contrassegno

MODALIT DI PAGAMENTO ANTICIPATO (ricorda di inviarci il presente modulo compilato con la ricevuta del pagamento):
Importo Euro:
con assegno intestato a: Edisport Editoriale s.r.l. (allegare loriginale e spedirlo)
c/c/p n.492207 intestato a: Edisport Editoriale s.r.l.
..............................................
bonifico bancario intestato a: Edisport Editoriale s.r.l.: Banca Popolare di Milano Ag. 3 - IBAN IT 32 A 05584 01603 000000012380
carta di credito (compila i campi sottostanti)
Pagher con carta di credito n: CV2 scadenza data di nascita

codice di 3 cifre mese anno giorno mese anno


sul retro della carta

Nome Cognome del titolare................................................................................................................................... Firma...................................................................................................................................

Edisport Editoriale s.r.l., in qualit del Titolare del trattamento, garantisce la massima riservatezza dei dati da Lei forniti ed il rispetto del Codice Privacy Dlgs 196/03 e Le garantisce tutti i diritti di cui allart. 7
(in particolare origine, aggiornamento e cancellazione). Linteressato pu richiedere lelenco completo ed aggiornato dei responsabili del Trattamento Dati. I Suoi dati personali saranno trattati manualmente ed
elettronicamente e verranno utilizzati per lAbbonamento/Richiesta dArretrati/Richiesta Annunci, oltre che per linvio di Materiale Informativo, dInviti e di Informazioni Commerciali, Analisi statistiche e di mercato
(anche a mezzo di soggetti terzi quali Gestori di abbonamenti, Distributori, Corrieri, altre societ del Gruppo Edisport, ecc) sia a mezzo posta che e-mail. Letta linformativa e consapevole che il trattamento dei dati
necessario per ottenere il servizio descritto nellofferta, consento al trattamento dei dati, con le modalit precisate e dichiaro di essere maggiorenne.

R
CONCESSIONARIA DELLA PUBBLICIT

c
segui runnersworld.it su
SEDE MILANO
Via Don Luigi Sturzo, 7 - 20016 Pero (MI)
Tel. 02.380.85.1 - Fax 02.380.10.393
E-mail: comedi@edisport.it
una pubblicazione
Direzione - Redazione - Amministrazione
Via Don Luigi Sturzo, 7 - 20016 Pero (MI)
Tel. 02.380.85.1 - Telefax 02.380.10.393

Copyright by EDISPORT EDITORIALE s.r.l.


EDISPORT EDITORIALE s.r.l.

Socio effettivo
RW PROMOTION
Vibram Scarpa

Il Premio per linnovazione Piede sempre asciutto


a una calzatura davvero originale con la tecnologia Outdry
Vibram, azienda leader nella produzione di Perch rinunciare a correre
suole in gomma ad alte prestazioni, grazie al dinverno? Infatti acqua,
prodotto Vibram Furoshiki (The Wrapping Sole), neve e freddo non sono pi un
si aggiudicata il Premio per lInnovazione ADI problema se la scarpa scelta stata progettata
(Associazione per il Design Industriale) Index anche per resistere al brutto tempo. La soluzione
2017. Il concept, sviluppato interamente dal team arriva con il modello Scarpa Atom Evo Od,
creativo dellazienda, unico nel suo genere: la calzatura da trail running leggera, veloce,
si tratta infatti della prima calzatura che, come affidabile e confortevole, dotata della tecnologia
larte giapponese furoshiki da cui prende il Outdry (leggi sotto) che la rende impermeabile
nome, avvolge in maniera pratica il piede (foto e traspirante. Il sistema Sock-Fit Plus permette
in basso), garantendo un fitting personalizzato una calzata personalizzata e comoda, avvolgendo
e un comfort eccezionale grazie alle sue fasce completamente il piede, cos da ottenere la
ergonomiche. Una volta di pi, questo Premio per massima aderenza durante i suoi movimenti,
lInnovazione testimonia il ruolo di primo piano che migliorando cos il controllo e le prestazioni
il design riveste allinterno della storia di Vibram, della corsa. La suola Vibram Megagrip fornisce
che proprio questanno celebra lottantesimo il grip necessario anche in caso di percorsi
anniversario delliconico disegno ideato dal particolarmente impegnativi. Il prezzo suggerito
fondatore Vitale Bramani nel 1937, il Carrarmato. per la Scarpa Atom Evo Od di 269 euro.
* OutDry linnovativa tecnologia italiana per
La targa di riconoscimento
limpermeabilizzazione di calzature, guanti, zaini e
al Finish Goods
abbigliamento protettivo outdoor. Grazie a un processo,
Innovation Team Vibram
unico e brevettato, di laminazione diretta della membrana
stata consegnata a
sullo strato interno del prodotto, OutDry garantisce la
Masaya Hashimoto,
massima protezione dallacqua e dagli agenti atmosferici
designer ideatore del
e, contemporaneamente, una traspirazione ottimale.
prodotto, e a Simona
Montemari, Finish Goods
Innovation Manager
Under Armour

In Franciacorta il primo outlet UA italiano


Dopo aver aperto a Milano la sua prima brand house,
Under Armour continua la sua penetrazione sul
mercato italiano con lapertura del primo outlet
allinterno del Franciacorta Outlet Village (Brescia).
Per il brand americano di activewear si tratta del terzo
store in Italia, dopo Oriocenter e Milano, e fa parte di
un ambizioso piano di aperture (20 nei prossimi 5 anni).
Il negozio, con uno spazio espositivo di circa 400 mq,
offre al consumatore una brand experience multisport,
studiata dal team di architetti dellheadquarter di
Baltimora. Il nuovo punto vendita presenta un ampio
assortimento delle linee running e training.

DICEMBRE 2017 RUNNERS WORLD 125


RW REPORT Grande rimpatriata, alla Corte dei Ciliegi
di San Lazzaro di Savena, tra commilitoni
che hanno vestito la maglia del Gruppo
Sportivo Carabinieri di Bologna (1).
Su tutti il prof. Luciano Gigliotti, il tecnico
civile che negli anni Settanta e Ottanta
ha allenato il settore fondo e mezzofondo
del fortissimo sodalizio militare. Voluto
da Denis Curzi (poi costretto al forfait per
motivi di servizio), da Gavino Garau e da
Antonello Ferluga con laiuto di Gigi Espa,
e alla presenza dellattuale comandante
del Centro Sportivo Ottaviano Iuliano,
il raduno ha visto ritrovarsi, col Direttore
di RW Marco Marchei, Carlo Grippo,
Giuseppe Miccoli, Vittorio Fontanella,
Luigi Lauro, Antonino Mangano, Claudio
Solone, Umberto Pusterla, Franco Boffi,
Guido Genicco, Angelo Angeletti, Otello
1 Sorato, Ivan Crepaldi, Vittorio Ercolani,
il pioniere Costantino Putzulu, Donato
2 DAgostino, Vittorio Mele, Gianni Bossan,
Fef Costantini, Tiziano Ardemagni,
Stefano Grazzini, Tiziano Favaron, Guido
Genicco, i gemelli Giancarlo e Gianpaolo
Chittolini e molti altri. Molto gradita la
visita dellex Fiamma Gialla Mariano
Scartezzini e dei due Cus Ferrara
Giuseppe Pambianchi e Fausto Molinari.
Grande prevalenza di runners, come si
vede, ma si sta gi pensando a una maxi
riunione con gli ex marciatori, velocisti,
2a lanciatori e saltatori. @ Venezia val bene
una foto, anzi, cinque Allo stand di
2b 2c Runners World il direttore Marchei ha
accolto: (2) la velocista paralimpica Giusy
Versace, madrina della Venicemarathon,
il fratello Domenico (a sinistra) e il
fidanzato Antonio Magra; (2a) il coach
Fulvio Massini, lex primatista indoor
degli 800 metri Carlo Grippo,
lorganizzatore della Milano Marathon
Andrea Trabuio; (2b) laltro grande
ottocentista Andrea Giocondi e il
campione europeo dei 5000 a Praga 76
Venanzio Ortis. Selfie (2c) al termine della
cena esclusiva della vigilia, al Casin di
Venezia: con Marchei, da sinistra, il
presidente di Venicemarathon Piero Rosa
Salva; il Direttore Marketing di Huawei
Italia Ettore Lindoro Patriarca; Giusy
Versace, la signora Vera Arese col marito
Franco, campione europeo dei 1.500
metri a Helsinki 71 e Chairman di Karhu
International, lo sponsor tecnico della
manifestazione; (2d) a fine gara, col
vincitore, Eyob Faniel. @ Autoscatto (3)
durante lo shooting per la copertina di
questo numero: con Marchei, il Manager
PR adidas Newsroom Luca Orioli (con la
barba), il fotografo Guido de Bortoli, la
bellissima (e fortissima) Sara Galimberti
2d 3 e la make-up artist Giorgia Palvarini.

runnersworld.it/news/rw-promotion
Dentro il mondo di Runners World
@ Gradita visita di Mizuno in Redazione
per lapprofondimento tecnico sulla
collezione primavera/estate delle scarpe
del brand giapponese. Nella foto (4), da
sinistra: Mauro Battistin, Marketing &
Promotion Manager di Mizuno; Vittorio
Nava, Direttore Editoriale dellArea
Wellness di Edisport; Rosario Palazzolo,
Special Shoes Contributor; Marta Negri,
Communication Manager di Green Media
Lab; il direttore Marchei e Francesco
Carlo, Brand Manager di Comedi per RW.
@ Il nostro Max Grassi volato a Parigi
per la presentazione del nuovo cellulare
indistruttibile targato Crosscall, 4
lAction-X3. Eccolo (5) con il fondatore
e CEO dellazienda francese Cyril Vidal 5
(al centro) e con il Country Manager
italiano Maurizio Di Carlo (a destra).
@Foto di gruppo (6) alla presentazione
alla stampa del libro di Mike Maric
La scienza del Respiro. Da sinistra in
prima fila Daniele Colli, Loredana Longo
e Christian Delle Stelle; in piedi: Max
Verderosa, lolimpionico Igor Cassina,
Sara Cardin, il direttore Marchei,
Stefano Vegliani, Mike Maric e Valentina
Marchei, Rachele Sangiuliano, Luca Otto. 6
@ Alla Run4T di Milano la nostra Magda 7 8
Maiocchi (7) ha testato la nuova collezione
Odlo per il running. @ Allenamento
di lusso per il nostro Dario Marchini
alla vigilia della New York City Marathon
con Emma Coburn (8), neo campionessa
mondiale dei 3000 siepi. @ Foto di
gruppo (9) nella sede dei New York
Road Runners per Dario Marchini,
Loredana Dumea (Responsabile
9 10
Marketing New Balance Italia), Vittorio
Nava, Rosario Palazzolo e Francesco
Carlo. @ Rosario Palazzolo a New York
con Eliud Kipchoge (10) dopo aver corso
insieme una run organizzata da Nike
per testare le nuovissime (e ultrasegrete)
Nike React. Eliud indossa una t shirt
esclusiva, realizzata allindomani di
Breaking2, il tentativo di bucare,
sullasfalto dellautodromo di Monza,
la barriera delle 2 ore sui 42 chilometri,
conclusosi comunque con lo strepitoso
crono di 2:0025.@ Altra foto di gruppo
(11), stavolta negli uffici newyorkesi di
Rodale per i partecipanti alledizione
2017 del Runners World International
Shoe Summit. Giornalisti e publisher
delle 20 edizioni internazionali di
Runners World hanno dato vita al
consueto scambio di idee e di
informazioni sul mondo del running
e hanno incontrato i manager dei pi
importanti brand produttori di scarpe
da running, visonando in anteprima
le collezioni esclusive del 2018. 11
IO SONO UN RUNNER Intervista di
Marco Marchei

LUCA BACHEROTTI
AMMINISTRATORE DELEGATO DI ASICS ITALIA, 56 ANNI, DI SESTRI LEVANTE
porta a Capo Nord costeggiando
il mare. Ceravamo solo io e
qualche renna. Unesperienza ai
limiti del mistico.
Non un caso, comunque.
A me piace particolarmente
uscire da solo. In corsa,
infatti, mi piace isolarmi,
osservare, pensare. Cos vado
alla ricerca di posti tranquilli.
In quelli afollati sono solito
impegnare la mente con un
po di musica. Con la pioggia
vado letteralmente a nozze:
il momento, infatti, in cui
non c davvero nessuno in giro.
Di solito corro tre volte alla
settimana. Anche quando
il lavoro mimpegna molto cerco
comunque di non andare sotto
le due. Ho tentato anche di
arrivare a quattro uscite, ma
ho visto che non fanno per me.
Prediligo i fondi sterrati.
Le strade bianche intendo,
o comunque i sentieri regolari.
Il trail running non rientra
ancora tra le mie preferenze:
La mia playlist sui percorsi pi impegnativi
principalmente rock preferisco fare trekking.
pesante: AC/DC, La corsa mi aiuta a livello
psicofisico aggiungendomi
Rolling Stones, lucidit e facendomi crescere
Muse, Killers. Tutta lautostima.
musica da ascoltare Da quando sono in attivit
mi ammalo molto meno.
ad alto volume E anche se, come capitato,
mi becco un rafreddore o
uninuenza, sembra proprio
che mi colpiscano in forma
In principio stato il calcio: Ma non sono andato solo in moto: Luca Bacherotti
riveste dal febbraio pi leggera e mi consentano
sono arrivato fino alla serie D. ne ho approfittato, infatti, per
2013 la carica di un recupero molto pi veloce.
Poi per 25 anni surf e windsurf. fare un po di strada di corsa nelle
Amministratore
E nel frattempo parecchi altri nazioni attraversate, dalla Norvegia Gareggiare non unopzione
Delegato di Asics
sport. Tra le mie grandi passioni alla Finlandia allEstonia. Italia (e Regional che considero. Potrei farlo
le moto da enduro. Sulle quali, Director South East tranquillamente, visto che
Negli anni ho avuto modo di
per la cronaca, nel tempo ho per Asics Europe). ogni anno mi sottopongo alla
correre in posti magici, come in Precedentemente
collezionato pi di una frattura. visita per lidoneit alla pratica
Scozia, a Loch Ness, lungo il periplo era stato Sales agonistica, ma mi mancano
Poi ho messo un po di... giudizio, del lago, o sullisola di Skye, nelle Director per Tommy le giuste motivazioni.
dedicandomi al running, anche Highlands, dove ho fatto delle Hilfiger e General
se in maniera molto meno ripetute in salita in una location Manager per Levi La maratona rester un sogno.
viscerale. Per la passione per che mi rimarr per sempre nel Strauss Italy & Greece. Non la distanza a spaventarmi,
le grandi escursioni in moto cuore. Unaltra corsa bellissima ma il pensiero di dovermi
mi rimasta: lestate scorsa sono stata quella sulla strada che impegnare per diversi mesi in
stato a Capo Nord e in 18 giorni da Honningsvg, la cittadina pi un allenamento pi strutturato
ho percorso 10.000 chilometri. a nord del continente europeo, e molto meno spontaneo.
VAI SU
128 RUNNERS WORLD DICEMBRE 2017 RUNNERSWORLD.IT/IO-SONO-UN-RUNNER-LUCA-BACHEROTTI
MYRUN TECHNOGYM

improve your running

MYRUN TECHNOGYM linnovativo tapis roulant che ti aiuta a correre


in modo efficiente. Facile da usare anche con il tuo tablet. Scopri di pi:
technogym.com o chiama l800 70.70.70 #improveyourrunning
GIACOMO DE BUONI

Scarpe nuove! Vado a farmi una corsa intorno al Colosseo. Oct 2

GINEVRA D.
Divertiti! Oct 2

ENRICO
Stupende! Non correre troppo lontano. Oct 2

GIANFRANCO ASSI

Aspetta, ti ho veramente visto correre fuori dal mio uicio a Firenze? Oct 16

CHIARA DE BUONI
Sono tua madre. Non ti sei presentato al matrimonio di tuo fratello. Nov 3

PIERO DELPONTO

Ehi Giacomo, di solito le persone vengono a lavorare... Che ne hai fatto? Nov 7

CRISTINA ALSONI

Ciao vicino, il proprietario di casa ha messo una notica sulla tua porta. Dove sei nito? Nov 15
GIACOMO DE BUONI
Haha, non riuscivo a smettere di correre! Immagino di essermi perso qualcosina. #daMilanoaRoma Dec 1

EXPERIENCE
INFINITE
ENERGY
La Levitate e il suo DNA AMP ti
forniscono il pi grande ritorno di
energia nel mondo delle scarpe
tecniche da corsa. Non potrai pi
smettere di correre!