Sei sulla pagina 1di 27

General image characteristics, data

acquisition and image reconstruction

Fondamenti di Ingegneria Biomedica


Laurea in
Ingegneria Informatica, Biomedica e delle Telecomunicazioni

Fabio Baselice

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 1


Sommario

Introduzione
Curva ROC
Risoluzione spaziale
SNR e CNR
Filtraggio
Acquisizione

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 2


Introduzione

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 3


Receiver Operating Characteristics

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 4


Receiver Operating Characteristics

Accuratezza: numero di diagnosi corrette diviso il totale


delle diagnosi.

Sensibilit: numero dei veri positivi (diagnosi positive) diviso


la somma dei veri positivi e dei falsi negativi.

Specificit: numero di veri negativi (diagnosi positive errate)


diviso la somma dei veri negativi e dei falsi positivi
(diagnosi errate).

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 5


Receiver Operating Characteristics

Le percentuali dipendono dalla


soglia scelta.

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 6


Receiver Operating Characteristics

Le percentuali dipendono dalla


soglia scelta.

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 7


Risoluzione spaziale

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 8


Risoluzione spaziale

Line Spread Function

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 9


Risoluzione spaziale

Full Width at Half Maximum

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 10


Risoluzione spaziale

In molti sistemi la line spread function ben approssimata da una


curva Gaussiana

( y y 0 )2
LSF ( y)=h( y )=
1
2 2 [
exp
2 2 ]
In questo caso, il valore FWHM dato da:

FWHM =( 2 2 ln 2 )2.36

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 11


Risoluzione spaziale

Il segnale I(y) ottenuto dato dalla convoluzione dell'oggetto O(y)


e la LSF del sistema di acquisizione:

I ( y )=O( y )h( y )

Passando ad un sistema a 3 dimensioni, la line spread function


viene definita Point Spread Function (PSF)

I ( x , y , z)=O( x , y , z)h( x , y , z)

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 12


Risoluzione spaziale

Esempi di Point Spread Function

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 13


Risoluzione spaziale

Definiamo inoltre la Modulation Transfer Function (MTF) come la


trasformata di Fourier della PSF:

MTF (k x , k y , k z )= { h( x , y , z) }

dove le variabili k x ,k y e k z indicano le frequenze spaziali lungo le


3 direzioni.

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 14


Risoluzione spaziale

Esempi di Modulation Transfer Function

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 15


Signal to Noise Ratio

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 16


Signal to Noise Ratio

Acquisizioni multi-look

1 immagine 2 immagini 4 immagini 16 immagini

Ok per MRI, non per CT.

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 17


Contrast to Noise Ratio

In alcune applicazioni il valore SNR non un parametro


significativo in grado di determinare la qualit dell'immagine.
Spesso in questi casi si utilizza il Contrasto to Noise Ratio (CNR),
che si basa sulla definizione di contrasto, ovvero la differenza fra
le intensit S dei segnali legati a due tessuti, A e B:

C AB =|S A S B|

Il CNR definito come:

C AB |S A S B|
CNR AB= = =|SNR A SNR B|
N N

dove N la deviazione standard del rumore.

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 18


Filtraggio

A valle dellacquisizione del segnale pu essere


applicato il filtraggio attraverso uno pi filtri.

Gli scopi possono essere molteplici:

Riduzione del rumore (e conseguente miglioramento


del SNR).

Evidenziazione dei alcune caratteristiche di interesse


(es. bordi).

Eliminazione di alcune caratteristiche di non interesse.


(es. acqua-grasso).

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 19


Filtraggio

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 20


Acquisizione dati

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 21


Acquisizione dati

ADC con 8, 4, e 2 bits.

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 22


Acquisizione dati

Range dinamico ed errore di quantizzazione nel caso di 3, 5, 6 bits.

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 23


Acquisizione dati

Larghezza di banda e frequenza di campionamento.

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 24


Acquisizione dati

Digital Oversampling
A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 25
Artefatti

MRI - movimento US - shadowing CT streaking


(impianto metallico)

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 26


Algoritmi di ricostruzione delle immagini

A.A. 2016/2017 Fondamenti di Ingegneria Biomedica 27