Sei sulla pagina 1di 26

Antonio

Gramsci oggi rivista on line


Rivista di politica e di cultura della sinistra di classe

REFERENDUM
n 0 Ottobre 2016 in attesa di
Registrazione al Tribunale di Milano.
www.gramscioggi.org
redazione@gramscioggi.org
del 4 Dicembre 2016
CONTRO LA DEFORMA
COSTITUZIONALE E LA LEGGE
Organo del Partito Comunista dItalia
ELETTORALE ITALICUM
Fondato da A. Gramsci il 12 Febbraio 1924

Il Congresso di fondazione del P.C.dI 21


Gennaio 1921 a Livorno

IN DIFESA DELLE LIBERT


DEMOCRATICHE E DEI DIRITTI SOCIALI

Far crescere la mobilitazione, in


Il Consiglio dei Delegati della FIAT estensione e in profondit, per dire NO
nellufficio di Agnelli durante loccupazione
della Fabbrica nel 1920 allItalicum e NO allo stravolgimento
della Costituzione conquistata dalla
Rassegna settimanale di cultura Resistenza Antifascista, dalle lotte della
Socialista
Fondato da A. Gramsci il 1 Maggio 1919.
Riprende la pubblicazione nel Marzo 1924
Classe Operaia e dalla lotta di
con una nuova edizione con il sottotitolo
Rassegna di politica e di cultura
Liberazione del nostro Paese!
operaia
Redazione SOMMARIO

Rolando Giai-Levra - Vladimiro Merlin -


Giuliano Cappellini - Bruno Casati - Cristina
Carpinelli - Vittorio Gioiello - Maria
Sciancati - Mimmo Cuppone - Stefano Referendum
Barbieri - Roberto Sidoli - Antonella
Vitale - Emanuela Caldera - Giuseppina NO alla demolizione della Costituzione
Manera - Spartaco A. Puttini - Paolo Zago. Vladimiro Merlin - pag. 3

Lavoro e Produzione

Il Lavoro tra operai digitali e cottomisti del voucher


Direttore Bruno Casati - pag. 5
Rolando Giai-Levra
Attualit

Con La Deforma Costituzionale


Edizione curata dallAssociazione Cosa Cambia Per La Sanit?
Gaspare Jean - pag. 7
Centro Culturale Antonio Gramsci
Logiche e coincidenze della
V.e Piemonte, 10 - 20013-Magenta (MI) Deforma Costituzionale
Giuliano Cappellini - pag. 9
Sono pi di sette anni che il contratto della
scuola non viene rinnovato
Tiziano Tussi - pag. 11

Hanno collaborato in questo numero Note Europee

Vladimiro Merlin, Bruno Casati, Gaspare Riflessioni sulla Brexit e sullU.E. cos come la viviamo oggi
Jean,Giuliano Cappellini, Tiziano Tussi, Massimo Congiu - pag. 13
Massimo Congiu, Spartaco A. Puttini,
Nunzia Augeri, Leonhard Schfer. Internazionale

Presidenziali USA: lo scenario peggiore


Spartaco A. Puttini - pag. 13
La Redazione formata da compagni
del PCdI - PRC - CGIL- Fiom Memoria Storica
Indipendenti
I Convitti-Scuola della Rinascita
Nunzia Augeri - pag. 16
I dimenticati della Resistenza Tedesca contro
il nazismo
Leonhard Schfer - pag. 18
Indirizzo web Pare essere ancora nel medioevo.
www.gramscioggi.org TT - pag. 23

Iniziative

posta elettronica Referendum - Le ragioni del NO - pag. 24


redazione@gramscioggi.org Guerre, Terrorismo, Servit militari - pag. 25
abbonamenti@gramscioggi.org
Consigli per la lettura

I Convitti scuola della Rinascita


Luciano Raimondi - a cura di Nunzia Augeri - pag. 26
Antonio
Gramsci oggi 3

Referendum

NO ALLA DEMOLIZIONE DELLA COSTITUZIONE!


di Vladimiro Merlin

Una
battaglia politica fondamentale per i necessario, quindi, che la campagna di massa che
lavoratori, per i comunisti, per la dobbiamo sviluppare sul territorio, a diretto contatto con
sinistra e per la democrazia in Italia. la gente, si focalizzi sulla capacit di smascherare la
falsit totale delle affermazioni di Renzi e dei suoi
Non si coglie ancora nel paese una adeguata complici.
mobilitazione delle forze che sostengono il NO al
Uno di questi argomenti che Renzi e la Boschi ripetono
referendum costituzionale.
spesso che la Costituzione sarebbe vecchia, che i
in atto, invece, una martellante e quotidiana tempi e la societ sono cambiati, che, perci, va
campagna del governo e di Renzi, forte di un sostegno adeguata alla realt attuale altrimenti lItalia rester
vergognoso quanto unilaterale dei grandi mass media ed indietro.
in particolare delle reti televisive pubbliche.
Sembrerebbe, superficialmente, una argomentazione
Mi preoccupa la possibilit che da alcune parti si possa sensata ma se guardiamo a tutti i paesi occidentali
dare per scontata la vittoria del NO ritenendo che larco vediamo che le loro costituzioni o sono coetanee della
molto ampio di forze che, da punti di vista diversi ed nostra o sono pi vecchie, eppure in nessuno di questi
anche divergenti, confluiscono nel voto contrario possa paesi si pone il problema di cambiare la costituzione.
in qualche modo rendere scontata la sconfitta di Renzi. Non negli USA dove la Costituzione ha pi di due secoli
(fu scritta prima dellepoca del cosiddetto Far West),
Penso che tale ragionamento, se fosse in campo, da
neppure in Francia o Germania solo per fare alcuni
ritenersi sbagliato, prima di tutto perch nei referendum
esempi.
lelettorato si sente molto pi libero che nelle
consultazioni politiche e ne abbiamo avuto importanti Quindi la Costituzione Italiana non vecchia e ci
esempi (allora in positivo) nelle vicende passate del dovrebbero spiegare i veri motivi per cui la vogliono
nostro paese. cambiare.
Non solo! Oggi la presa sul proprio elettorato delle Chi ce lo ha spiegato J.P.Morgan una delle pi grandi
forze politiche molto minore che in passato e vi sono banche del mondo, tra le principali responsabili della
molte meno garanzie che lelettore segua le indicazioni bolla finanziari che ha fatto esplodere la crisi del 2008,
di voto della sua forza politiche di riferimento. Molto, crisi da cui non siamo ancora usciti.
quindi, ancora in gioco e lesito, purtroppo, non
J.P.Morgan ha detto che le costituzioni europee, ed in
scontato.
particolare quella italiana, nate dalla sconfitta del
La martellante e continua campagna che Renzi ed il fascismo, sono troppo sociali, pongono troppi
governo stanno quotidianamente sviluppando molto vincoli (nella tutela dei cittadini e dei lavoratori) alla
pericolosa perch, pur essendo basata su contenuti falsi libert assoluta del capitalismo e della finanza ed in
e menzogneri riguardo le intenzioni che celano, sono questo senso sono unostacolo a quella che loro
ben studiati mediaticamente. chiamano crescita economica ma che in realt solo
crescita dei profitti da un lato e della povert e dello
La regia che alle spalle di Renzi fondata sui poteri forti
sfruttamento del lavoro dallaltro.
internazionali e nazionali ha grandi mezzi e competenza
comunicativa (vedi prese di posizione di Obama, dei vari Questo ci fa capire che il processo di smantellamento
FMI, UE ecc. sul piano internazionale e di Confindustria della Costituzione non si fermer a questo primo
e mondo di banche e finanza sul piano nazionale). passaggio, questo solo il primo colpo, se questo
passa, se passa il fatto che un parlamento eletto con
Nel campo del NO hanno avuto ampio spazio
una legge dichiarata incostituzionale, che non
personalit eminenti ed intellettuali, costituzionalisti,
rappresenta la maggioranza del paese e che sta in piedi
magistrati, avvocati ecc., tutte persone molto
solo grazie alla compravendita di parlamentari, pu
competenti, che hanno fatto ragionamenti e portato
cambiare a colpi di maggioranza e di fiducie
argomentazioni molto valide, condivisibili ed
parlamentari la Costituzione, allora anche la prima parte
approfondite ma, spesso, con un linguaggio ed una
verr cambiata e diremo addio alla Repubblica fondata
complessit che non fanno presa sullelettore medio,
sul lavoro, al diritto allistruzione, alla sanit, allo stato
poco attento e poco informato che si ferma al messaggio
che rimuove gli ostacoli alla piena realizzazione dei
semplice, immediato, di poche parole.
propri cittadini (in primo luogo i giovani), allo stato che
Un p pi efficaci nella capacit di orientare il voto sono ripudia la guerra, ecc., ecc..
le dichiarazioni degli esponenti politici del NO, ma, come
vero che questi, oggi, sono per lo pi principi scritti,
accennavo allinizio, non hanno nei media lo stesso
appunto, sulla carta ma il fatto che ancora siano indicati
spazio e sostegno che hanno i sostenitori del SI.
(Continua a pagina 4)
4 Ottobre 2016

Referendum: NO alla demolizione della Costituzione!.- Vladimiro Merlin


(Continua da pagina 3) Concludo facendo un appello a tutti i compagni ed a
dalla Costituzione come obiettivi e basi della vita tutte le persone di sinistra perch ci si impegni al
democratica e civile del nostro paese da fastidio ai massimo, in prima persona, in questa campagna in
potentati economici nazionali ed internazionali. difesa della Costituzione e della democrazia ma anche,
di conseguenza dei diritti sociali.
Come dicevo fondamentale che noi si metta in luce le
menzogne ed i veri obiettivi di Renzi e del governo. La legge Truffa non era nulla in confronto a questo
attacco cos violento e profondo al sistema democratico
Come quando dicono che si porr fine al bicameralismo
che stato conquistato con la Resistenza e la sconfitta
e si taglieranno i parlamentari. In realt il bicameralismo
del fascismo che ha il suo fulcro nella nostra
permane, il Senato rimane ed avr poteri non irrilevanti,
Costituzione. Questo attacco un altro passo nella
ma non sar pi eletto dai cittadini, sar eletto
distruzione di quelle conquiste democratiche e sociali
direttamente dal ceto politico, quello che si elimina non
che sono state ottenute con le lotte del dopoguerra.
il Senato ma il diritto dei cittadini di votare i propri
parlamentari. Infatti non solo la Costituzione che vuole cancellare,
ma anche i diritti dei lavoratori (vedi JOBS ACT) e vuole
quello che succede gi con le citt metropolitane,
ridimensionare il ruolo dei partiti di massa come
prima i cittadini eleggevano i loro rappresentanti in
strumento di partecipazione in particolare dei lavoratori e
provincia ora vengono eletti da sindaci e consiglieri
dei ceti popolari alla vita politica del paese, vuole
comunali, le citt metropolitane sono un fallimento totale
eliminare i sindacati come soggetti reali di
(suo) ma Renzi ripropone lo stesso modello per il
rappresentanza e strumento di organizzazione dei
Senato.
lavoratori.
Di fronte alla crescita dellastensionismo, anzich
Tutte queste ragioni ci devono portare al massimo
favorire ed incrementare la partecipazione Renzi riduce
impegno per la vittoria del NO.
il diritto di voto dei cittadini allontanandoli ancora di pi
dalle istituzioni e dalla partecipazione attiva alla politica, Se vincesse il SI il combinato disposto, o per dirla con
esattamente il contrario di quanto afferma la nostra parole pi semplice la somma delle conseguenze, delle
Costituzione, che non per caso Renzi vuole demolire. modifiche alla Costituzione e dellItalicum porterebbero
Altra menzogna: il bicameralismo rallenta troppo liter ad un regime che farebbe impallidire i 35 anni di
delle leggi, la nostra una societ veloce, bisogna Democrazia Cristiana e che segnerebbe la fine del
ridurre i tempi legislativi. sistema democratico e istituzionale costruito con la
Costituzione del 48. Si determinerebbe di fatto lelezione
I tempi di promulgazione delle leggi, in Italia, non sono diretta del presidente del consiglio nella figura del
lunghi, basti un esempio per tutti: per far passare la segretario del partito che vince il ballottaggio (che
famigerata Legge Fornero sulle pensioni che ha risulterebbe indicato dal popolo rendendo la scelta del
massacrato il sistema pensionistico e causato Presidente della Repubblica superflua e scontata) .
lesplosione della disoccupazione giovanile nel nostro
paese sono bastati solo una decina di giorni. Questo Premier disporrebbe del 55% del Parlamento
che deve votare la fiducia (avendo anche meno del 25%
Quando hanno voluto far passare una legge, specie se dei voti espressi pari, attualmente a meno del 15%
era nociva per i lavoratori ed i ceti popolari, sono dellelettorato).
sempre riusciti a farla passare in fretta.
Questo Premier in queste condizioni decide di fatto il
Ma non tutto qui perch in Italia sono in vigore circa 10 Presidente della Repubblica e di conseguenza tutte le
volte le leggi che vi sono negli altri paesi occidentali nomine alla Corte Costituzionale (addio sentenze come
(oltre 50.000 contro le 5-10.000 degli altri paesi) e quella del Porcellum) e sarebbe in grado, grazie alle
questo eccessivo numero di leggi , questo si, un modifiche alla Costituzione, di imporre lagenda di
problema economico e sociale. discussione al Parlamento (che dovr discutere e
Si dimostra, dunque, che anche questo argomento decidere prima di ogni altra cosa su ci che indica il
sostenuto dal governo falso ed infondato. governo)
Ma il massimo della sfrontatezza Renzi lo raggiunge Si potrebbe ancora continuare a lungo nellesame delle
quando afferma che la sua riforma manda a casa i vere e proprie porcherie che le modifiche costituzionali e
politici di professione, lui che come unico lavoro ha fatto lItalicum possono determinare nel sistema politico ed
per 11 giorni limprenditore nella ditta di suo padre e per istituzionale del nostro paese, ma credo che gi cos il
il resto ha fatto solo il politico di professione. quadro sia abbastanza grave e chiaro da motivare a
Non riprendo altri falsi argomenti della campagna per il fondo limpegno di ciascuno di noi , anche di chi non
SI, ma, come dicevo allinizio, penso che sia milita in nessun partito politico.
fondamentale per noi smontare uno per uno questi In ultimo resta da dire che la vittoria del NO non solo
slogan , queste idee-forza che quotidianamente Renzi metterebbe in crisi il governo Renzi ma produrrebbe di
ed il suo staff cercano di propinare agli elettori per fatto la decadenza dellItalicum.
indurli, facendo leva in larga misura sul senso comune Quindi, come si diceva una volta, al lavoro e alla lotta, i
qualunquista e populista, a votare per il SI. tempi attuali lo richiedono pi che mai.
Antonio
Gramsci oggi 5

Lavoro e Produzione

IL LAVORO TRA OPERAI DIGITALI


E COTTIMISTI DEL VOUCHER
di Bruno Casati

S
olo negli ultimi 5 anni lItalia ha perso un milione proprio il fallimento delle politiche neoliberiste spinte
di occupati, di cui 300mila nel settore dellultimo quarto di secolo, da quando ossia lUnione
metalmeccanico. La piccola risalita fatta Sovietica uscita di scena e il capitale non aveva pi il
registrare lanno scorso, pur cos enfatizzata nemico. La ricetta adottata in questo ultimo quarto di
(lItalia della retorica Renziana che riparte), stata del secolo, che, sostenuta da teorie monetariste,
tutto assorbita in quanto drogata dagli sgravi che il propugnava disoccupazione, precariet e compressioni
Governo regalava agli imprenditori che assumevano. delle dinamiche salariali, non ha funzionato. Taluno, in
Finita la droga si tornati a licenziare in scioltezza e si Germania e negli USA, torna perci a guardare al
sono gettati al vento chi dice 10 chi dice 20 miliardi di vecchio Keynes (lo rileva l autorevole Economist) , ma
Euro. Va cos in tutta Europa? Solo in Spagna si sono in Italia, di converso tornano in auge le idee del suo
verificate perdite di occupati pari a quelle intervenute in oppositore, Milton Friedman, secondo il quale la
Italia. In Germania invece si tornati al livello degli anni disoccupazione un fattore naturale con cui convivere e
precedenti la crisi e, quindi, mentre lItalia ha perso, che serve per tenere sotto schiaffo il salario (e in effetti i
come si detto, 1 milione di occupati, la Germania ha contratti collettivi nazionali sono giunti al canto del cigno)
aumentato i suoi di 1 milione e mezzo. Pare proprio si e tenere disciplinati e silenti i lavoratori che, sotto ricatto
sia configurata unEuropa del Lavoro e dellEconomia a e incalzati oltre tutto dallesercito di riserva degli
due velocit. Ed allora la Gran Bretagna ha pensato immigrati, non si ribellano. Siamo perci, davanti alla
bene di salutare questa Europa con il referendum di disoccupazione, al disarmo unilaterale (sinistra politica
giugno. E la Gran Bretagna non la Grecia, che stata e sociale dove siete?) e si elevano pure, dalla Leopolda
calpestata un anno fa, e va ascoltata. Perch la Brexit ci in poi, inni incontrastati alla flessibilit, perch, cos ci si
costringe per davvero a ragionare sullesistenza o meno dice, fintanto che il mondo del lavoro bloccato, rigido,
di unalternativa allo stato di cose presenti che lassetto la disoccupazione non pu calare, a meno che, si
economico assunto dallUE ci impone, a partire dal aggiunge, non intervengano ulteriori deregolamentazioni
lontano trattato di Maastrich. E quel trattato, impedendo da chiamare ovviamente riforme: di male il peggio. LUE
la compressione della disoccupazione, da allora a trazione tedesca trova pertanto in Italia il Laboratorio di
considerata elemento funzionale al mantenimento degli eccellenza per testare le proprie regole. E ci sta
equilibri interni al sistema economico capitalistico, riuscendo.
negava anche lintervento pubblico in Economia (bloccati Il sindacato, considero la CGIL ancora tale mentre Cisl e
gli aiuti di Stato, eccezion fatta per le Banche ben Uil sono passate nel coro governista, il sindacato oggi
sintende) e imponeva le privatizzazioni. E un furia pare assumere il Keynes attualizzato degli investimenti
privatizzatrice spazz lItalia che, con Bersani in testa, pubblici, assolutamente fondamentali per la crescita del
enfatizzava privatizzazioni a lenzuolate. Se oggi noi ci PIL, dei consumi e delloccupazione, e ripresenta il
apprestiamo a dire no nel referendum costituzionale, proprio piano del lavoro. Ripresenta, perch la prima
bene rammentare che fu proprio la UE, imponendo la uscita, del gennaio 2013 fu bruciata dalla
coesistenza pacifica con la disoccupazione e la contemporanea entrata nella scena politica di Renzi. Nel
cancellazione della mano pubblica in Economia, ad vuoto generale questo, del piano della CGIL , pu
assestare il primo doloroso colpo di piccone alla nostra essere, se sviluppato, un evento interessante. Solo per
Carta Costituzionale che sostiene esattamente se riparte dallIndustria e dal carattere che dovr
lopposto. Il secondo, mortale, fu limposizione pi assumere la sua evoluzione, lasciando da parte concetti
recente del vincolo di Bilancio (il pareggio dellart.81). Da alla moda come la decrescita felice e obbiettivi ambigui
tutto ci ne discende che il concetto di piena come il reddito minimo garantito che la ritirata
occupazione in Italia stato riposto nello scantinato del adattativa al presente che non si pu cambiare. Ripartire
Novecento, a fianco della Programmazione Economica, dal lavoro e dal lavoratore industriale: questa la via
lIRI e le Partecipazioni Statali. In quello scantinato sono della possibile ripresa. Solo i metalmeccanici tra questi
quindi finite le lezioni di John Keynes che, allinterno lavoratori sono 2milioni (dati Fiom CGIL) la met di quelli
dellEconomia di Mercato, sollecitava interventi di Stato, tedeschi ma il 20% in pi di quelli francesi e inglesi.
attraverso i quali il sistema capitalistico avrebbe retto Solo un esempio che segnala come per sta cambiando
alla sfida, si era nel trentennio 1945-1975, portata il mondo del lavoro in un quarto di secolo: in Italia sono
dalleconomia di piano dellUnione Sovietica. Oggi, che forse pi le badanti (1 milione certificate e 1 milione
non esiste pi lUnione Sovietica e la sfida se si vuole irregolari) dei metalmeccanici. Ma lItalia industriale ,
con il Socialismo di Mercato della Cina, quelle antiche letta attraverso i metalmeccanici, presenta un problema
lezioni tornerebbero comunque utili perch la crisi strutturale serio, in quanto questi 2 milioni di lavoratori
economica mondiale, iniziata negli USA nel 2007, ha, tra risultano impegnati in pi di 200mila Imprese (la media
le sue cause, lo ricorda leconomista Thomas Piketty, (Continua a pagina 6)
6 Ottobre 2016

Lavoro e Produzione: Il lavoro tra operai digitali e cottimisti del voucher - B. Casati
(Continua da pagina 5) cos prendendo le sembianze di un Land tedesco senza
di 9 lavoratori per impresa), mentre quelli tedeschi, 4,3 goderne dei vantaggi (e senza la Linke). E loccupazione
milioni, sono occupati in 120mila imprese (la media di cala mentre il PIL non cresce. Con un ulteriore riscontro
38 lavoratori tedeschi per impresa e di 15 per impresa in in ricaduta molto serio, perch nel mercato del lavoro
Francia). Cosa rappresenta questo confronto? Semplice, venuto a crearsi uno iato tra la domanda e lofferta, in
individua il ventre molle del sistema economico italiano: ragione della situazione in cui andato a collocarsi il
la dimensione delle imprese. Quello che fu il punto di Paese. La scuola infatti immette sul mercato, in offerta,
forza del sistema quando, nei primi anni Novanta, competenze che, se di alto profilo, a questa domanda
accompagnato dalla svalutazione della lira, and alla non servono, in quanto esse offrono una qualit non
conquista dei mercati dellEst che si erano aperti, oggi richiesta, proprio per il livello delle produzioni su cui ci si
diventato il fattore frenante dello stesso. Queste imprese attestati, anche in Lombardia. Produzioni che non
invece, in quanto piccole e anche medie, non sono in necessitano di alta spesa in innovazione. E i giovani
condizioni di investire in ricerca & sviluppo e quindi si talenti cos emigrano. Del fenomeno c poco da
affidano (mi richiamo a Roberto Romano Lineamenti inorgoglirsi perch ci dice che le Universit Italiane ( a
della crisi di struttura) alle ricerche altrui che partire dal Politecnico di Milano) spendono e formano in
incorporano, spesso, va detto, con una propria notevole Italia ma per economie estere concorrenti. Chi dei
creativit di adattamento. Ma con il passare degli anni giovani resta rischia di entrare in quel 36% di
la perdita di conoscenza legata al che cosa produciamo disoccupazione giovanile, una macchia nera di cui
in Italia ha compromesso persino la possibilit di vergognarsi, oppure rincorrere fantasiose START-UP, di
selezionare i fornitori esteri e la tecnica da cui straparlano gli assessori del Comune di Milano, e poi
incorporare (Rosemberg). per davvero rappresentato rifugiarsi nella nuova generazione dei Voucher, i nuovi
il caso della Lombardia, la pi Europea delle Regioni cottimisti, a 7euro e 50 lora.
Italiane, che oggi figura come eterodiretta ( sempre Sintesi: si enfatizza la generazione Erasmus e non ci si
Romano che lo sottolinea) proprio nella componente pi rende conto che spesso i laureati in Italia diventano
dinamica dello sviluppo industriale che quella legata operai digitali inchiodati davanti a un PC. Il virtuale e il
alla conoscenza. su questa componente che si gioca reale si allontanano.
il futuro della Lombardia e del Paese. Del resto, se in questo contesto che il capitale straniero fa shopping
lItalia investe in ricerca solo l1% del PIL non ci si nella nostra residua industria. Dal 2013 al 2016 gli
poteva aspettare altro e, impietosamente, lAgenzia stranieri hanno comperato in Italia per 46 miliardi di
Europea EPO, quella che raccoglie e certifica i brevetti Euro. Hanno portato lavoro? Il Pil aumentato?
che sono gli indicatori dellinnovazione, lo rimarca: Parrebbe proprio di no. Nello stesso periodo lItalia ha
lItalia, secondo Paese industrializzato dEuropa, per investito allestero per 6 miliardi. in atto un processo di
lEPO si attesta nel 2015 solo al 18 posto tra i Paesi internazionalizzazione passiva. Se per si segue il
che nel mondo hanno depositato brevetti, ben dietro capitale straniero nelle sue operazioni in Italia si vedr
ovviamente a USA, Cina, Germania ma anche della che esso sceglie si di investire, ma solo nelle realt che
Svizzera. hanno un futuro e che lItalia trascura. Si veda ad
Luciano Gallino, raffinato intellettuale di cui sentiamo la esempio la Cina che oggi acquisisce Pirelli e Ansaldo,
mancanza, tempo fa ci regal una efficace ed entra nel capitale di Enel, Eni e Cassa Depositi e
rappresentazione dello stato delleconomia italiana: Prestiti (oltre a comperare le squadre di calcio del Milan
forte, disse, ma solo nei settori deboli in quanto a basso e dellInter). Ne deriva anche che la Milano Metropoli
contenuto tecnologico e quindi esposti alla competizione non pi la capitale industriale dItalia, ma la sua vetrina
di prezzo (come mobili, tessile, calzaturiero, meccanica espositiva: citt della Moda, del Design, dellEXPO ma
leggera), ma debole, aggiunse, nei settori forti, ossia in pure dei palazzi specchiati di vetro-cemento, dove un
quelli dinamici in cui si compete su qualit e innovazione metro quadrato nei nuovi grattacieli che ha comperato
(come microelettronica, ottica, biotecnologie, ma anche lEmiro del Quatar (sono arrivati anche gli Emiri dei petro
Green Economy, beni strumentali, nuovi materiali). In -dollari) verrebbe venduto a 18mila Euro. E chi lo
questo senso la Lombardia andata via via a compera? Questi sono alcuni tratti del profilo vero e
despecializzarsi, anche se mantiene isole di alta concreto della colonia Italia vista da Milano. Altra cosa
specializzazione come STMicroelectronics di Agrate, dal futurismo ottimista della narrazione del Governo.
che una interessante Partnership Pubblica Italo Non sempre lItalia stata in queste condizioni. Fino agli
Francese. STM un esempio virtuoso di quel che si anni Ottanta il Paese stato al passo con linnovazione
dovrebbe fare e non si fa. Cos anche la Lombardia, tecnologica del tempo. La sua era allora una economia
come il resto dellItalia, ha perso laggancio con il futuro del tipo misto, Pubblico-Privato, trascinata da grandi
rappresentato da quei settori dinamici, e se oggi si campioni industriali, privati e pubblici come Fiat, Pirelli,
guarda alla bilancia commerciale (come fa ancora Ansaldo, Eni, Enel. Laggancio con linnovazione stato
Roberto Romano) si vede che questa Regione perso quando lo Stato, cancellando lIRI, uscito di
diventata sub-fornitrice dellimprenditoria tedesca, con scena e lItalia si trovata a fronteggiare, senza guida,
imprese spesso legate, e ci molto negativo, ad un due fenomeni esplosi contemporaneamente ai primi anni
solo lontano committente. Amaro rilevarlo ma siamo nel Novanta: la rivoluzione dellautomazione flessibile e la
campo di un processo di colonizzazione che vede le mondializzazione delleconomia, ai quali ha replicato con
banche impegnate nel completarlo. La Lombardia sta (Continua a pagina 7)
Antonio
Gramsci oggi 7

Lavoro e Produzione: Il lavoro tra operai digitali e cottimisti del voucher - B. Casati
(Continua da pagina 6) vincente al Referendum Istituzionale , si pu creare un
la breve stagione delle produzioni a basso contenuto fronte che, depurato dalle Destre, pu muovere anche in
tecnologico destinate allEst e con le delocalizzazioni direzione non solo di un altro Governo ma di un'altra
senza regole. In altri Paesi questo non avvenuto, Economia. Questo il campo di battaglia. Bisogna
perlomeno nelle dimensioni italiane. Perch altrove lo coprirlo con primi elementi di un progetto minimo da
Stato ha mantenuto, e tuttora mantiene- come racconta intendersi come primi mattoni di un futuro programma.
Mariana Mazzuccato in lo Stato innovatore (ed. Se, ad esempio, il futuro programma deve tornare ad
Laterza)- il proprio controllo sulle grandi Imprese rimaste essere quello della piena occupazione va rotta la
pubbliche anche nella UE, come EDF in Francia e tregua con la disoccupazione. Il primo mattone deve
Wolkswagen in Germania. E oggi Francia e Germania essere la riduzione dellorario di lavoro a parit di salario
ricompongono le filiere che lItalia scompone. Per non per gli attuali occupati. Per chi il lavoro tuttora lo
parlare della Sylicon Valley, la cattedrale ricerca, va offerto un piano del lavoro garantito che,
dellinnovazione, che senza i fondi dello Stato Federale come sostengono i giovani del Movimento i
Americano non esisterebbe nemmeno. E della Grande Pettirossi (www.ipettirossi.com) risponda a finalit
Cina, che altro non se non un immenso Distretto di ecologiche e sociali definite dalle comunit locali o da
Economia-mista che muove alla conquista del mondo, Enti Pubblici. Lidea invece di Reddito minimo garantito
oggi con le nuove vie della seta. C insomma unItalia pu anche essere una buona cosa se non contrapposta
economica, del Lavoro e dellImpresa, che, se non vuole al Piano del Lavoro Garantito e se interviene solo nelle
restare colonia, va ricostruita. Per farlo necessario intermittenze tra lavoro e lavoro, tenendo conto che il
recuperare lo spirito della ricostruzione post-bellica, Diritto di Cittadinanza nasce dal lavoro non da altro e
quella che port alla definizione della Carta cos la dignit. C un ultima questione che interroga
Costituzionale fondata sul lavoro (e, almeno per i leconomia e la politica italiana ed sul come avviarsi,
comunisti di Togliatti, fondata sui lavoratori) e poi port pur nei tempi lunghi, a recuperare competenze e
al Piano del Lavoro della CGIL di Di Vittorio. Ma, ora competitivit. Si dovrebbe a tal fine consorziare le
come allora, bisogna che la spinta la esercitino il imprese per arrivare alla dimensione minima che
Sindacato, che c ma spento, e un Grande Partito del consenta investimenti in ricerca e sviluppo e, insieme,
Lavoro, che invece non c e va anchesso ricostruito provarsi a definire aree speciali in cui, il ruolo dello
dalle macerie. Eppure esistono spiragli che fanno Stato decisivo per riallacciare il filo spezzato con i
intravedere ipotesi di recupero. Dopo la Brexit si aprono settori del futuro. E anche inventare nuove produzioni di
infatti spazi nuovi in Europa, in controtendenza rispetto alta gamma per le realt non delocalizzabili, dal
alla trazione Tedesca: un Governo attento, ad esempio, trasporto alleconomia del riuso. Larea dellEXPO di
potrebbe oggi cogliere loccasione, alzare la testa e Milano come prima quella ex-Alfa di Arese e la ex-
saldare un asse con Grecia e Spagna per recuperare Falck di Sesto o il Vimercatese dellHI-TEC- presentava
spazi di autonomia, e anche guardare pi a Est. In Italia a tal fine una grande occasione che si sta sprecando.
questo Governo non c, ma a fine anno, con il NO Deve andare a finire cos?

Attualit

CON LA DEFORMA COSTITUZIONALE


COSA CAMBIA PER LA SANIT?
di Gaspare Jean

Le
modifiche della seconda parte della sono state ottenute con lunghe lotte sociali e sindacali; il
Costituzione costituiscono un pericolo Parlamento, allora eletto con metodo proporzionale, non
anche per gli articoli novellati nella poteva essere insensibile pi di tanto ai fermenti sociali
prima parte a garanzia dei diritti non che chiedevano riforme della legislazione del lavoro, del
solo politici e civili ma anche sociali; questo diritto di famiglia (compreso il divorzio), della scuola,
ampiamente sottolineato in numerosi articoli di giornali e delle politiche sociali e sanitarie, nonch maggiore
in libri che evidenziano che un esecutivo con cos ampi partecipazione dei cittadini singoli ed associati alla
poteri, quali risultano dalla convergenza tra modifiche gestione di questi servizi. E vero che la gestione di
costituzionali ed Italicum, possa facilmente invalidare equilibri politici pi avanzati portava pi facilmente alla
tutta una serie di conquiste ottenute nella seconda met caduta di governi, per alcune riforme, che hanno
del secolo XX con enormi sacrifici. Gi se ne sono visti i modificato la societ italiana e il costume, venivano
prodromi: la manomissione dello Statuto dei lavoratori, fatte; in altre parole, nelle aule parlamentari si cercavano
della scuola, dei servizi sanitari e sociali a cui vengono nuove sintesi politiche che potevano conciliarsi con i
tagliati i fondi tanto che la platea dei cittadini che pu fermenti che agitavano la societ.
giovarsi di queste prestazioni si restringe sempre pi. Tutto ci non potr pi avvenire se entrassero in vigore
Tutti ricordano che le conquiste sociali del secolo scorso (Continua a pagina 8)
8 Ottobre 2016

Attualit: La deforma costituzionale, cosa cambia per la sanit? - Gaspare Jean


(Continua da pagina 7) una partecipazione solo del 35% circa dellelettorato ed
le modifiche costituzionali proposte e lItalicum; era condizionato fortemente dal desiderio di opporsi a
lattuazione della prima parte della Costituzione sar Berlusconi, che sosteneva labolizione della legge in
impossibile perch mina quella anarchia dei mercati e chiave anti-DS. Nella campagna referendaria solo PRC
della finanza nonch il darwinismo sociale sostenuti dal approfondiva i contenuti della legge.
neoliberismo. Vale anche la pena di ricordare che le modifiche del
Infatti, il neoliberismo non accetta quel compromesso tra titolo V della Costituzione tradivano lo spirito dei padri
forze cattoliche, liberali, socialiste e comuniste che costituenti che pensavano alle Regioni come possibilit
hanno portato a stilare la Costituzione del 1948; la di rafforzare il tessuto democratico del Paese e come
borghesia italiana ed internazionale ritiene che i rapporti compensazione nei confronti di quelle Regioni che pi
di forza tra borghesia e proletariato, esistenti allora, non avevano sofferto per come era avvenuta la costruzione
esistano pi; ora necessario trascinare sempre pi il dellunit dItalia.
potere politico al servizio di quello economico e quindi Invece dopo il 2001 si assistito ad un rafforzamento
modificare quella ridistribuzione della ricchezza che le del centralismo regionale ( in Sanit: minore autonomia
riforme sociali del XX secolo avevano realizzato. organizzativa delle USSL) ed ad una ulteriore
Tutti questi temi sono bene analizzati dalla stampa; penalizzazione delle Regioni pi povere (in Sanit:
abbastanza tralasciate sono le modifiche del Titolo V ridimensionamento delluniversalismo del SSN).
della Costituzione che portano elementi di forte novit Fatte queste considerazioni, il ritorno allo Stato di
rispetto al quadro istituzionale in vigere dal 2001. Per la competenze regionali in campo sociale e sanitario non
Sanit in particolare viene meno la legislazione appare negativo.
concorrente tra Stato e Regioni; il nuovo comma m Per la deforma costituzionale ambigua in quanto
dellart. 117 ristabilisce il primato statale nelle decisioni continua a mantenere il potere legislativo delle Regioni;
di politica sanitaria;lo Stato non solo determina i livelli non difficile dunque prevedere che:
essenziali delle prestazioni sanitarie e sociali (LEA e
1) aumenter il contenzioso tra Stato e Regioni,
LEAS) ma assume la potest di progettare le
contraddicendo la semplificazione legislativa
disposizioni generali e comuni per la tutela della salute e
sbandierata dallattuale Governo;
per le politiche sociali; sembrerebbe che alle Regioni
2) gli stessi contrasti tra Regioni che attualmente
avrebbero solo la competenza di programmare ed
osserviamo nella Conferenza Stato-Regioni-
organizzare servizi sanitari e sociali
Autonomie Locali saranno riprodotte nel futuro
C poi la clausola di supremazia, per la quale lo Stato
Senato:
pu intervenire ogni qual volta lo richiede la tutela
3) questa ambiguit pu generare vuoti legislativi
dellunit giuridica ed economica della Repubblica,
soprattutto per quanto riguarda ligiene degli
ovvero la tutela dellinteresse nazionale.
ambienti di vita e lavoro, lintegrazione tra
E evidente che si va oltre ad un mero
servizi pubblici e privato sociale, la sicurezza del
ridimensionamento della autonomia regionale; questo
lavoro;
daltra parte auspicabile dato che dopo le modifiche
4) lambiguit tale che alcuni costituzionalisti
costituzionali del 2001 (legge 3/2001):
paventano che in Sanit, la legislazione
a) si perso il carattere universalistico della tutela concorrente cacciata dalla porta rientri dalla
della salute, previsto dalla riforma sanitaria del finestra.
1978; si sono formati 21 servizi sanitari
A questo proposito significativo il dibattito che si
regionali e sono cresciute le differenze tra le
sviluppato in questo ultimo anno nella Conferenza Stato-
prestazioni erogate in una o nellaltra Regione.
Regioni riguardante le risorse da destinare al Fondo
Particolarmente scaduti sono i servizi sanitari
Sanitario Nazionale (FSN).
delle Regioni sottoposte a piani di rientro di
Si era giunti ad un accordo tra Ministero della Salute e
bilancio.
Regioni che il FSN doveva essere nel 2016 116 miliardi;
b) Un aumento degli sprechi e della corruzione che
questo patto non stato rispettato tanto che nel 2017 si
riguarda tutte le Regioni e che, per la Sanit,
parla di 113 miliardi ( ma secondo le stime del Mef non
viene stimato intorno a 6 miliardi di /anno.
superer i 111 miliardi). Il futuro Senato potr avere la
c) Si resa difficoltosa lintegrazione tra servizi
capacit di far rispettare i patti tra Stato e Regioni meglio
sanitari e sociali dato che la Sanit era oggetto
della attuale Conferenza? NO! E previsto che il Senato
di legislazione concorrente e le politiche sociali
non avr il potere di sindacare in materia di Finanza
di legislazione unicamente regionale.
pubblica, annullando cos ogni capacit di intervenire
Tuttavia, per meglio valutare la legge 3/2001, vale la concretamente nel rapporto Stato-Regioni.
pena di analizzare come sono nate le modifiche del titolo Il PD nel suo opuscolo che invita a votare SI afferma che
V della Costituzione; alla fine degli anni 90 i DS si erano queste modifiche istituzionali faranno risparmiare anche
proposti di bloccare la Lega Nord con modifiche perch realizzano il superamento definitivo delle
costituzionali in senso federalista; nasce cos una Province (320 milioni):
riforma costituzionale che, come lattuale, era stata Per quanto riguarda il comparto socio-sanitario, vediamo
approvata dal Parlamento con solo pochi voti, rendendo per una riduzione dei fondi ex provinciali per disabili
necessario un referendum confermativo; questo vedeva (Continua a pagina 9)
Antonio
Gramsci oggi 9

Attualit: La deforma costituzionale, cosa cambia per la sanit? - Gaspare Jean


(Continua da pagina 8) Regioni gi sperimentato in sede di Conferenza Stato-
tanto che i Comuni hanno maggiori difficolt a garantire Regioni-Autonomie Locali ( gli specialisti che si sono
il trasporto degli scolari disabili, base per lintegrazione occupati dellargomento evidenziano che lo Stato ha
scolastica prevista dalla legge 104; anche i disabili impugnato il 75% delle decisioni regionali).
sensoriali (competenza delle ex Province) vedono Ambigua poi la clausola di supremazia dello Stato;
ridotte le risorse trasferite tanto che lIstituto dei ciechi di infatti se lo Stato non la utilizza si ritorna alla legislazione
Milano ha serie difficolt di bilancio. concorrente; se lo Stato la utilizza, o ne abusa, si ritorna
Ma quali altri risparmi sulle competenze delle ex a un centralismo che scardina ogni gestione territoriale
Province? della Sanit: chiusura di Ospedali, abolizione di servizi,
Mandare in malora lIdroscalo? Licenziare tutti i precari? interferenze sul funzionamento degli stessi. (ad es gi la
Non fare manutenzione sulle strade ex provinciali? Far Ministra Lorenzin afferma che i ginecologi non obiettori
decollare la citt metropolitana di Milano con un bilancio sono in numero sufficiente per garantire lapplicazione
in rosso? della legge 194).
NO GRAZIE! Facciamo in modo che la piena Altrettanto ambigue sono le modalit con cui il Senato,
attuazione del superamento delle Province non sia privo di poteri sulle leggi finanziarie, possa intervenire
questo. nel settore sanitario e sociale che operano grazie a
In conclusione: non tutti gli articoli della deforma trasferimenti dello Stato.
costituzionale, riguardanti le Regioni e che interessano Va infine ricordato che, anche per quanto riguarda la
la gestione della Sanit, sono di per s negativi; non Sanit, le 5 Regioni Autonome non sono oggetto di
risolvono per il contenzioso tra Stato-Regioni e tra revisione costituzionale.

Attualit

LOGICHE E COINCIDENZE DELLA


DEFORMA COSTITUZIONALE
di Giuliano Cappellini
La pessima repubblica presidenziale di Renzi selezioneranno tra i fedeli del leader, escludendo le
Senza riconoscerlo apertamente, lItalicum e la deforma minoranze interne del partito. Naturalmente la
costituzionale sono lultimo tentativo, in ordine di tempo, responsabilit formale delle decisioni impopolari ricadr,
di introdurre in Italia un ordinamento istituzionale di tipo ancora, su un Parlamento ridotto a foglia di fico del
presidenziale realizzando lobiettivo al quale le destre governo.
hanno sempre mirato, ma che hanno fallito quando Mai, nella storia del Parlamento italiano, neppure dai
erano al governo. Per la durata della legislatura, la governi liberali che guidarono il Paese fino allavvento
repubblica presidenziale consegna al governo ed al suo del fascismo2, listituto della rappresentanza popolare
capo proclamato col ballottaggio finale il maggior stato tanto umiliato. Il limite stato superato solo dal
potere decisionale e di controllo dellopinione pubblica Partito Democratico, che si dice di sinistra ma che, a tutti
prima della dittatura. Ma se si paragona il progetto di gli effetti, lerede della vecchia e peggiore tradizione
Renzi con quello francese, che larchetipo liberale. un caso di trasformismo estremo. Non
dellordinamento presidenziale in Europa si notano difficile capire che la deforma costituzionale incentiver
significative differenze. In Francia il governo pu varare ancor pi lastensionismo elettorale e la crisi del PD.
leggi contro il parere del Parlamento (come, di recente, La crisi degli equilibri internazionali e lobiettivo
per la riforma delle leggi sul lavoro)1 ma se ne assume in della governabilit
toto la responsabilit e si gioca quellautorevolezza che,
nellopinione pubblica, dipende, anche, dallaccordo col La riforma su cui si dovr esprimere lelettorato una
Parlamento. Se passa la riforma costituzionale voluta da ulteriore tappa della normalizzazione del paese
Renzi, questa eventualit non si potr verificare in Italia perseguita dal PD fin da quando si chiamava PDS. Essa
perch nel Parlamento il governo avr sempre la ormai tocca la Costituzione per la sua anomalia
maggioranza assicurata. Infatti, limitando e stravolgendo progressista. Ma se limpegno dei costituzionalisti di
le competenze del Senato, escludendo lelezione diretta chiara fama, tutti schierati per il NO nella campagna
dei senatori, la riforma istituisce un Senato referendaria, svela la portata dellaggressione alla
addomesticato i cui pareri e deliberati potranno essere Costituzione del governo Renzi, la logica e la
ignorati dallaltro ramo del Parlamento, la Camera dei coincidenza temporale, insomma la dimensione politica
Deputati, in cui il governo si assicura la maggioranza profonda della riforma renziana una reazione alle
con una legge elettorale maggioritaria. E sar una grandi crisi internazionali che coinvolgono il nostro
camera docile, perch i deputati saranno scelti dagli Paese. Difficile ordinarle per importanza. Esse si
elettori su liste di candidati che le segreterie dei partiti
(Continua a pagina 10)
10 Ottobre 2016

Attualit: Logiche e coincidenze della Deforma Costituzionale - Giuliano Cappellini


(Continua da pagina 9) Losurdo sulla impossibilit di affrontare la realt senza
riconducono allestremo tentativo di riconquistare rispettarne lunit: Giudicare un paese (e il suo
posizioni politiche, strategiche ed economiche di un ordinamento politico) egli dice5 facendo astrazione
Occidente imperialista che vuol riportare indietro le dalla sua politica internazionale e dalla sorte da esso
lancette della storia a quando non erano presenti nel riservata ai popoli coloniali o di origine coloniale, come
mondo nuove e grandi realt economiche, politiche e ancora oggi continua a fare lideologia dominante,
militari che non controlla. Dunque si arrocca al punto da significa mutilare la realt e non tener conto del grande
giudicare vitale e strategica per la sua sopravvivenza detto di Hegel (ben noto a Marx e a Engels): La verit
ogni posizione economica, politica e ideologica contesa. lintero . E, daltronde, se si riflette sulla la crisi della
Ogni minaccia diventa, allora, un aspetto di una delicata democrazia parlamentare in Italia, ci si accorge che essa
crisi generale che pu degenerare in un conflitto globale accelera proprio a partire dai cosiddetti interventi
se ne degenera solo uno. umanitari e dalla guerra mai dichiarata contro la Serbia
Contro le contraddizioni interne del suo modello di Milosevic (riabilitato post morte da quel Tribunale
economico, lEuropa impone il ricatto della grande Penale Internazionale sulla Yugoslavia che, in fin dei
finanza internazionale e, sul piano politico e militare conti, una creazione dellimperialismo6). In quella
sceglie la guida degli Stati Uniti, con la loro precisa occasione, infatti, il Palamento italiano fu
predominanza militare, ma anche con il fardello di un esautorato con un colpo di mano, dalla competenza di
debito pubblico esorbitante. dichiarare lo stato di guerra che gli assegna larticolo 78
In ultima analisi, la destabilizzazione del quadro della Costituzione Italiana. Un escamotage per evitare il
internazionale induce le classi dirigenti di molti paesi di pericolo di una crisi di governo che diventato il modus
mettere mano agli assetti istituzionali nazionali pur di operandi normale per tutti i successivi governi, sicch
adeguarsi ai processi di omologazione imposti lItalia, pur partecipando alla distruzione di due paesi
dallintegrazione economica e politica referente a classi amici la Yugoslavia prima, la Libia poi (per citarne solo
dominanti come lalta finanza internazionale, le grandi due), pu ipocritamente sostenere che quelli furono
multinazionali e le lobby degli armamenti. Ma, tali semplicemente interventi umanitari, certamente non
omologazioni finiscono per sacrificare gli interessi guerre perch non dichiarate (e, allo stesso titolo, pu
nazionali dei paesi pi deboli a favore di quelli dei paesi ora sbarcare contingenti militari in Libia).
pi forti e predominanti, che si preoccupano dei loro Gli interessi del Parlamento italiano furono, allora, ridotti
interessi strategici di piccole potenze regionali e, in alle questioni meramente nazionali? Neppure a queste,
particolare, della grande potenza degli Stati Uniti. se si considerano i diktat che subisce la politica
Naturalmente, nel mondo occidentale omologazione economica e sociale da parte dellUnione Europea. Al
significa pieno ossequio agli USA. Le classi dirigenti massimo il Parlamento diventato una funzione di
politiche del nostro paese, in particolare il PD, supporto alle politiche di governo che favorisce questa o
perseguono questa strada in modo tanto radicale e quella articolazione di un capitalismo domestico i cui
servile che si scontra, ormai apertamente, con la interessi puzzano spesso di malaffare, di collusioni
coscienza democratica del Paese. mafiose e che, tuttavia, sollecita sempre nuove regalie
Nella campagna referendaria in corso emergono due dallo Stato.
modi di sostenere le riforme costituzionali e la legge Anche i principi dellONU vengono ormai bellamente
elettorale del Governo. Una quella demagogica e disattesi e nessuno li ricorda in Parlamento. I nostri
populista del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, governi possono, quindi, intervenire negli affari interni di
che cavalca lantipolitica, parla della necessit di snellire altre nazioni fomentando discordie interne per
le procedure di governo contro il potere di invadenti supportare con armi ed addestratori le fazioni, anche
corporazioni (sindacati, giornalisti, politici di mestiere, estremiste o terroriste, che svendono allOccidente
ecc.), che si gioverebbero di un regime parlamentare per lindipendenza del loro paese. Ma ci non sufficiente,
impedire al governo di governare per far crescere il la palude della politica nazionale non d certezze
Paese. Laltra quella del console americano in Italia, assolute sulla tenuta di qualificanti maggioranze
che non solo un intervento indebito nelle questioni parlamentari, soprattutto dal punto di vista della
interne italiane3, ma che esprime la predilezione continuit degli impegni internazionali del Paese e delle
dellamministrazione statunitense per un sistema di servit militari e strategici degli Stati Uniti, quindi si
governo simile a quello di un centro di comando militare interviene modificando la Costituzione e sacrificando il
pronto a eseguire gli ordini del quartier generale ruolo del Parlamento.
americano, come si conviene ad un Paese che ospita il La crisi delle istituzioni rappresentative un
maggior numero di bombe nucleari americane in problema reale che non si risolve navigando a vista
Europa, disponibili alluso 24 ore su 244! Un centro di
comando tutelato da leggi che ne garantiscano la La battaglia referendaria rimanda al declino delle
sopravvivenza contro limpopolarit dei suoi atti. Il istituzioni rappresentative. Il problema non quello di
console americano scopre il pi importante obiettivo sapere chi subentrer a Renzi se, come ci si auspica,
della governabilit! vincer il NO al referendum dautunno, ma se sar
ancora possibile ripristinare nel Parlamento lesercizio
Allorigine della crisi della democrazia italiana
Quanto mai pregnante losservazione di Domenico (Continua a pagina 11)
Antonio
Gramsci oggi 11

Attualit: Logiche e coincidenze della Deforma Costituzionale - Giuliano Cappellini


(Continua da pagina 10)
Matteo Renzi isolato allinterno del Paese, allinterno
delle funzioni legislativa e di controllo sugli atti del del suo partito e in Europa. Se non lo ha gi capito,
governo che gli competono. Non si pu, ad esempio, dovr presto accorgersi della solitudine che colpisce il
non sottolineare la bassa levatura intellettuale e la leder di un gruppo di incapaci totalmente avulsi dagli
mancanza di autorevolezza dei suoi componenti (effetto interessi popolari e nazionali mentre lestablishment
non secondario delle leggi elettorali maggioritarie) che, politico europeo che ha diretto la Controriforma liberale
per quel che riguarda i partiti al governo, non sono si sta inesorabilmente sfaldando assieme ai dogmi su
capaci di riflettere sulla inefficacia di ogni riforma che cui ha basato la sua egemonia. Naviga a vista, senza
hanno votato e varano proposte di modifica bussola e carte nautiche, perci un pericolo per il
costituzionale illeggibili dal punto di vista lessicale; Paese. Pi che un modo per garantirsi una lunga vita da
oppure, se appartengono agli schieramenti premier, la deforma costituzionale di Renzi (come,
dellopposizione, sono abili a dire mezze verit peraltro tutte le sue riforme) un modo per prendere
arrestandosi di fronte alla sensibilit di Hilary Clinton o tempo sperando che il futuro gli sia propizio. Ma intanto,
del mainstream mediatico filo-atlantico. Poich il ricordo finisce per mettere il dito su una piaga potenzialmente
rimanda ai Parlamenti in cui sedevano deputati e letale che non si cura con leggi e modifiche
senatori comunisti, socialisti e dellarco costituzionale, costituzionali.
bisogner partire, almeno, da una seria critica ai criteri di
Note:
selezione di quelli attuali. Nei Parlamenti di unepoca,
che pare cos lontana, cerano donne ed uomini che, 1-Sia in Francia che in Inghilterra i governi possono aggirare i pronunciamenti del
Parlamento::nel 2013, interpretando lopposizione popolare alla guerra, il
eredi della guerra di Liberazione, partecipavano alla lotta Parlamento inglese vot contro ogni impegno militare della Gran Bretagna in
delle classi popolari e perci, erano riconosciuti, quasi Siria, ma lInghilterra continua le operazioni militari in quel paese; nel 2005, il
Parlamento francese respinse la proposta di Costituzione europea, che per fu
uno per uno, dalle masse alle quali fornivano gli assunta nei trattati di Maastricht sottoscritti dal governo francese.
indispensabili strumenti ideologici e politici per portare 2-Allora in regime monarchico-costituzionale e sotto la raccomandazione del
avanti la lotta generale di progresso ed emancipazione capo di gabinetto, il re interveniva a dirimere le questioni e, se non vi riusciva (o
per altri motivi meno nobili), sostituiva il governo con personalit del suo
sociale garantita dalla Costituzione italiana. Ed entourage.. Fino alla fine del predominio liberale, i governi cambiavano molto
entravano, cos, in forte sintonia con le masse. pi frequentemente di quanto comunemente si pensa, perch si cercava di
mantenere la continuit degli indirizzi politici con cui si era aperta la legislatura.
Anche questo un nodo che la battaglia referendaria 3-Che il Presidente della Repubblica non lo condanna, ma ipocritamente,
giustifica.
finisce per scoprire. Gi lasprezza dello scontro 4-Cfr. i documentati articoli di Manlio Dinucci su Pandoratv.it ed altrove
referendario fa maturare nuove e pi vivaci personalit 5-Intervista rilasciata a Matteo Gargani Una teoria generale del conflitto
sociale [www.filosofia-italiana.net].
politiche nello spento panorama politico nazionale. un 6-Oggi la Commissione Affari Esteri del Parlamento Britannico riabilita, sempre
inizio ancora debole ma positivo. post morte, nel caso atroce, il colonnello Gheddafi!

Attualit

SONO PI DI SETTE ANNI CHE IL CONTRATTO


DELLA SCUOLA NON VIENE RINNOVATO
di Tiziano Tussi

S
ono pi di sette anni che il contratto della incrementare laggiornamento obbligatorio degli
scuola non viene rinnovato. E in aggiunta, gli insegnanti, la buona scuola docet, con qualche
inseganti italiani sono tra i peggio pagati centinaio di milioni di euro in aggiunta al miliardo e poco
dEuropa. Peggio di loro solo in Grecia. Soldi pi, che gi stato stanziato, ma che non ancora nelle
pochi, dicono nelle alte sfere, ma poi Ogni anni si tasche degli insegnanti. In ogni caso soldi, questi ultimi
spendono milioni di euro per finanziare progetti che nelle solo per per quelli bravi e diligenti, quando non
scuole hanno la pretesa di intervenire su ogni aspetto accondiscendenti verso il sistema scuola nella persona
sociale patente del motorino, lotta contro il fumo, la del preside, che deve decidere a chi vanno quei fondi.
droga, il bullismo, accoglienza delle classi prime, Per la precisione: 325 milioni corsi di ogni tipo, spese
accompagnamento verso luniversit delle ultime classi, pure - e 1,1 miliardi di euro per i 500 euro pro capite.
progetti salute di varia forma, psicologi a scuola, Questi ultimi si debbono spendere obbligatoriamente,
avvocati e corsi per la legalit, la cittadinanza e lotta alle altrimenti la successiva erogazione viene decurtata di
mafie, sicurezza e vie di fuga nelle scuole, adozioni a quanto non speso in precedenza. Denari che vengono
distanza, corsi di teatro ecc. ecc. Da poco tempo, lanno buttati dentro la scuola come si getta un sasso in una
scorso, una pioggia di 500 euro annuale da spendere in palude melmosa. Qualche precisazione. Le aree di
prodotti che dovrebbero incrementare la professionalit, aggiornamento sono attinenti, tutte e nove, cos tante
obbligatoriamente da spendere in computer, dvd, cd, libri sono, a questioni e tematiche di contorno del fare
di ogni tipo, corsi ed abbonamenti a teatro, cinema et lezione. Eccole:
similia. Ma da questanno si pensa anche di (Continua a pagina 12)
12 Ottobre 2016

Attualit: Sono pi di sette anni che il contratto della scuola non viene rinnovato - T.Tussi
(Continua da pagina 11) questi ed altri fondi e limitarsi a rinnovare il contratto
Lingue straniere; dando alla categoria uno stipendio maggiore, invitando
Competenze digitali e nuovi ambienti per gli stessi a fare lezione in termini di decenza culturale. I
lapprendimento; modi per controllare gli scansafatiche ci sono giudizio
Scuola e lavoro; degli studenti, unautorevolezza che si solidifica con il
Autonomia didattica e organizzativa; tempo dinsegnamento, una capacit di lavoro che
Valutazione e miglioramento; potrebbe anche essere controllata attraverso un
riscontro esterno, pubblicazioni, corsi tenuti e/o curati,
Didattica per competenze e innovazione
saggi, articoli. Una mescolanza di tutti questi modi ed
metodologica;
altre simili modalit di valutazione. Tutto troppo semplice
Integrazione, competenze di cittadinanza e
e perci non gradito ai nostri dirigenti e sindacalisti che
cittadinanza globale;
hanno sempre preteso cose inutili da una categoria che
Inclusione e disabilit; in fondo non deve fare lezione, fare cultura, ma tenere i
Coesione sociale e prevenzione del disagio pargoli a freno la mattina evitando che gli stessi vadano
giovanile. in giro a fare danno. Non si spiega altrimenti la continua
Per le lingue straniere viene precisato che il tutto e ricercata modalit di inserire comportamenti del mondo
dovrebbe andare a rinforzare listituto del CLIL - Content privato ed associativo in quello pubblico della scuola.
and Language Integrated Learning. Si pensa soprattutto Quando invece sarebbe ben pi opportuno andare in
alla lingua inglese da installare sempre di pi nelle altra direzione con ben altri esiti di funzionamento.
nostre scuole con una sudditanza allanglomania Quindi un grande innamoramento per il merito, trattato
imperante che rasenta veramente limbecillit. Gi in poi per, alla fine, neppure come tale, ma come bieca
diversi ambiti universitari si fa lezione in inglese. Pe il sottomissione allautorit scolastica, preside,
resto dei soggetti di aggiornamento proposti si tocca provveditore, ministro. Non ha senso. Mescolare una
lapprossimazione pi enfatizzata. Pensiamo al rapporto dicitura privatistica ed un metodo codino, pedissequo e
scuola lavoro, in Italia; oppure al senso da dare alla acritico nella categoria degli insegnanti, che gi di suo
cittadinanza globale, come se si sapesse veramente apportatrice di sudditanza. Uscita da ununiversit
cosa sia. In ogni caso non pare che tali ambiti rientrino sbriciolata in un tre pi due di assurda organizzazione,
nelle capacit culturali del fare lezione. E per questa con crediti e carriere stolidamente e falsamente
sorta di carrozzone post moderno proposto si sono carrieristiche, dato che fondo, naturalmente, nella scuola
t rovat i/ invent at i 325 milioni euro lanno. di carriere non ve n nessuna da compiere. Non
Il bonus per gli inseganti migliori, che come detto, non importa molto che lalunno sia licenziato dalla scuola
ancora arrivato nelle scuole, ha gi sollevato conoscendo dieci, cento, mille fatti quando suo destino
innumerevoli discussioni. In alcuni casi stato rifiutato rimanere eternamente alloscuro di un numero infinito di
dagli insegnanti. In altri dato a pioggia, anche se non fatti a paragone dei quali tutto ci che noi riusciamo ad
possibile farlo per legge, ma qualche mezzo per aggirare insegnargli nella scuola rappresenter sempre una
la legge c, naturalmente. In altri ancora ha avuto il quantit ridicolamente esigua. Ma non niente affatto
merito di dividere i collegi docenti tra chi ha avuto il indifferente che attraverso la scuola egli abbia o non
bonus - i superiori - e chi no, i meno meritevoli. Chi lo abbia acquistati per procurarsi da s nella vita le nozioni
decide in ultima analisi? Il preside. Subito viene da dei fatti di cui avr via via bisogno, e soprattutto
pensare che i premiati rientrino logicamente nelle sue labitudine dello sforzo intellettuale del metodo nel
grazie e nel suo modo di intendere la vita a scuola. Un lavoro, il bisogno delle idee chiare e logicamente
aumento di piaggeria si prevede possibile e redditizio concatenate, il gusto delliniziativa personale. Galletti-
per alcune centinaia di euro. Salvemini, La riforma della scuola media (1908)
Semplice, forse troppo per chi detiene il potere di
possibile cha ai sindacati della scuola non venga in distruggere il senso delle cose in ordine culturale e lo sta
mente una cosa semplice semplice: mettere assieme facendo bene nella nostra istituzione scolastica.
Antonio
Gramsci oggi 13

Note Europee
A cura di Massimo Congiu

RIFLESSIONI SULLA BREXIT E SULLUE,


COS COME LA VIVIAMO OGGI

Un
Unione europea sofferente e priva di Bruxelles. II governo di Londra ha deciso di chiedere agli
un progetto realmente condiviso si elettori se volessero continuare ad essere parte dellUe
incammina verso la fine del 2016, e, come noto, ha prevalso la Brexit sostenuta da molti
anno che ci lascer, tra i vari ricordi, conservatori, dai nazionalisti, da quanti ritengono che il
quello del referendum sulla Brexit. I cittadini britannici si paese debba tornare ad essere pienamente sovrano. Ha
erano gi espressi nel 1975 sullopportunit di stare contribuito a questa scelta il problema dellimmigrazione,
nella Comunit Europea allepoca si chiamava cos -, ma soprattutto di quella proveniente da altri paesi
da allora sono cambiate molte cose nel complesso e membri, che secondo i sostenitori delluscita dallUe
variegato condominio europeo che sempre pi eccessiva e potr essere limitata e regolata meglio
caratterizzato da tensioni e incomprensioni interne. Esse sciogliendo ogni vincolo con lUnione. Lanno scorso
contribuiscono in modo significativo alla perdita di vista David Cameron aveva promesso il referendum ai suoi
degli obiettivi originari di questa unione smarrita ma connazionali. Contrario allopzione Brexit, ha comunque
non necessariamente impegnata nella ricerca di se portato avanti un processo il cui controllo gli sfuggito di
stessa. Al suo interno e nelle sue logiche prevalgono in mano, complice il fatto di aver sottovalutato la portata di
modo via via pi chiaro aspetti di carattere economico- quanto stava accadendo. Le obiezioni di chi ha votato
finanziario che finora hanno messo allangolo la tensione per uscire dallUe sono molto simili a quelle che vengono
al sociale e che comunque non hanno dimostrato di fatte in altri paesi: dalla periferia centro-orientale al cuore
essere un buon collante. Tutto quello che sta dellUnione, quello dei paesi fondatori. C da chiedersi
succedendo nellUe pu essere attribuito ad una crisi di cosa sia diventata lUe e cosa potr diventare, quale sia
valori: quali quelli realmente condivisi? Siamo lontani il livello di coscienza europea dei cittadini comunitari.
dallidea di unEuropa solidale e siamo lontani anche da Manca un collante efficace e la capacit comune di
quel 1975 in cui la casa comune europea contava molti gestire e risolvere i problemi. Insomma, viviamo in
meno membri di oggi. Da allora lUe si allargata, si unUnione da ripensare, per molti versi. Magari, in
estesa a quelli che un tempo sono stati i paesi satelliti prospettiva, la perdita del Regno Unito verr assorbita
dellURSS e questo processo ha posto nuove senza eccessivi problemi strutturali per lUe, questa
problematiche e messo in evidenza, col tempo, le del resto lopinione di diversi osservatori, ma il problema
contraddizioni interne allUnione. Possiamo parlare di di fondo rester e sar quello di sviluppare una
aumentata incapacit di concepire indirizzi comuni in progettualit comune e realmente partecipativa.
termini di politica estera, di posizioni divergenti in diversi
Comunque sia, il percorso verso la realizzazione di una
ambiti e di difficolt, a livello di opinione pubblica, di
identit europea ancora lungo e forse il caso di
comprendere e accettare i meccanismi del mercato
interrogarsi su cosa significhi oggi questo concetto e
comune. Per molti questa Unione estremamente
quale posto abbia nel nostro sentire individuale e
difficile da capire, inafferrabile ed eccessivamente
collettivo.
basata su un centralismo tecnocratico che ha sede a

Internazionale

PRESIDENZIALI USA: LO SCENARIO PEGGIORE


di Spartaco A. Puttini

Gli
Stati Uniti si avviano alla fase terminale maschere sono cadute nel corso dei due mandati del
dellesperienza costituita presidente nero. Gli Usa hanno continuato a condurre
dallAmministrazione Obama. con determinazione la corsa agli armamenti,
Questa di per s una buona notizia. Finalmente si aumentando la pressione su entrambi i fianchi del
assister alla fine del mito obamiano, dellobamamania, continente eurasiatico contro i loro antagonisti: Russia e
che hanno imperversato sul mainstream nel tentativo di Cina. Hanno legittimato il rovesciamento dei legittimi
accreditare un imperialismo americano dal volto umano. presidenti di Honduras, Paraguay e Brasile e assistito al
Tentativo che col tempo andato progressivamente suicidio argentino, per tacere dellimpegno profuso nella
appannandosi anche per quelle opinioni pubbliche destabilizzazione del Venezuela. Tasselli che disegnano
occidentali che erano il target principale di questa vasta un tentativo complessivo di rimettere il guinzaglio
campagna di cosmesi politica e travisamento della allAmerica Latina. Hanno appoggiato un putsch nazista
realt. Gli eventi degli ultimi mesi sottolineano che molte (Continua a pagina 14)
14 Ottobre 2016

Internazionale: Presidenziali USA: lo scenario peggiore - Spartaco A. Puttini


(Continua da pagina 13) dato centrale nel corso della campagna.
in Ucraina per lacerare i rapporti tra questo stato ex- Tanto sul versante democratico che repubblicano
sovietico e la Russia (e tra la Russia e lEuropa) con (difficile utilizzare espressioni come sinistra e destra) si
unoperazione molto ardita. Un bel colpo. Unoperazione sono affermati fenomeni di contestazione del sistema.
che per ha avuto un costo: portare il paese al punto di Sul versante democratico il senatore del Vermont Bernie
non ritorno della disintegrazione, con la secessione delle Sanders riuscito nellintento di portare nel dibattito
regioni orientali e il ritorno della Crimea alla madrepatria. pubblico e nella competizione interna al partito
Conseguenze che Washington non pu fare democratico istanze sociali avanzate di stampo
praticamente nulla per scongiurare. socialdemocratico. Uno degli elementi pi significativi
Nel Vicino oriente gli Stati Uniti hanno giocato stata lattenzione alla questione sociale della working
massicciamente la carta delle loro relazioni con gli class e della classe media impoverita dalle politiche
ambienti jihadisti e i loro sponsor del Golfo Persico. Se liberiste, il rifiuto dei trattati di libero commercio (una
sono riusciti a rovesciare Gheddafi e far piombare la certa (n)eurosinistra ha molto da imparare) e la denuncia
Libia nel caos, con la Siria il colpo grosso non riuscito. delloccupazione del potere da parte delle oligarchie che
Nonostante linvasione di mercenari e tagliagole da ogni hanno saturato lo spazio pubblico e che impediscono lo
angolo del globo, la societ e le forze armate siriane non sviluppo di una vera dialettica democratica1. Su queste
si sono disgregate. Lintervento degli alleati iraniani, basi Sanders ha mostrato che possibile riuscire a
libanesi e soprattutto russi ha impresso una piega al mobilitare lelettorato, specialmente giovanile, spesso
conflitto sfavorevole ai jihadisti e ai loro sponsor. Gli Usa reduce dalla mobilitazioni dal basso di questi anni,
seguitano nella loro strategia di favorire la distruzione presso il quale hanno fatto breccia idee che non
dello stato nazionale siriano tramite lappoggio al possono trovare posto in un sistema liberale come
separatismo curdo da un lato, alle bande jihadiste quello americano, a meno di una rivoluzione politica. Per
dallaltro. un momento sembrato che le consuete linee di fratture
tra gruppi e lobby che caratterizzano il discorso pubblico
Coloro che hanno sponsorizzato le stragi e i crimini delle
americano allinsegna della tematica delle differenze
bande terroriste contro la popolazione siriana piangono
potessero lasciare il posto al ritorno nel dibattito della
le vittime del conflitto solo ora che gli assediati sono i
centralit della questione sociale. Qualcuno ha persino
loro amici jihadisti. Salvo lamentarsi se le azioni
sostenuto che il vento del reaganismo fosse finito2.
terroriste di queste bande non si compiono pi in Siria,
ma in Europa C qualcosa che stride nella narrazione Ma la rivoluzione politica non c stata. Per tutte le
di costoro su ci che sta accadendo attorno a noi primarie la Clinton ha avuto il sostegno dei grandi elettori
Mentre il mainstream tuona contro il pericolo del del partito che hanno fatto quadrato attorno alla sua
terrorismo islamico intossicando le opinione pubblica candidatura, come ha mostrato anche lo scandalo delle
occidentali con il veleno dellislamofobia, sul terreno gli mail, la cui pubblicazione stata grottescamente
Usa paracadutano (per errore?) aiuti allIsis e imputata a Putin. Alla vigilia delle elezioni in California la
bombardano (per errore?) le postazioni dellEsercito base del partito era per abbastanza spaccata da non
Arabo Siriano che combatte i terroristi, permettendo al dare per scontato lesito delle primarie in quello stato
Califfato di approfittarne per attaccare i siriani a Deir Ez- cruciale. I sondaggi davano Sanders in netto vantaggio
Zor. Dopo questa ennesima prodezza Obama ha parlato in un eventuale confronto diretto con il candidato
allOnu tuonando contro la Russia, accusata di repubblicano Trump per la Casa Bianca. Sanders, in
ingerenza negli affari interni dei paesi vicini e di utilizzo effetti, aveva il vantaggio di poter mobilitare lelettorato
disinvolto delluso della forza: da che pulpito! Quando il progressista senza concedere spazio alla demagogia di
presidente Usa era stato eletto, con una battuta di Trump sul versante delle classi medio-basse impoverite
cattivo gusto, Berlusconi lo aveva definito un presidente dalla crisi e dal liberismo. In quel frangente la direzione
giovane e abbronzato. Oggi pi che abbronzato sembra nazionale del partito democratico e lo stesso Obama
esibire una faccia bronzea. La sua eredit costituita da hanno dato vincente la Clinton chiedendo addirittura a
una russofobia alle stelle, un bilancio militare Sanders di ritirarsi prima della fine della competizione,
incontenibile, un abbraccio con gli ambienti jihadisti esercitando sulla stessa unindebita pressione. Se
sempre pi soffocante e pericoloso, la minaccia di una uningerenza simile lavesse esercitata Vladimir Putin
guerra calda tra grandi potenze sempre pi incombente. nelle ultime elezioni per la Duma di Stato cosa non
Nulla che lo possa far rimpiangere. avrebbero ricamato i nostri giornali! Una pressione,
quella dellestablishment democratico, che ha avuto un
Queste primarie
esito forse determinante nel disegnare il perimetro dei
Le primarie Usa appena terminate hanno mostrato rapporti di forza nella fase finale della consultazione per
chiaramente i segni della crisi di rappresentanza che la nomination. Durante le primarie Sanders ha mostrato
caratterizza il sistema politico di quella che pretende di di non saper convogliare attorno alla sua candidatura le
essere la pi grande democrazia del mondo, ma che preferenze delle minoranze nere e ispaniche, le cui
solo unoligarchia camuffata, come ha denunciato lobby hanno garantito un ottimo bacino di voti per la
pubblicamente uno dei protagonisti della campagna per Clinton, tranne che presso gli strati pi giovani e
la nomination alla Casa Bianca, Bernie Sanders. La crisi radicalizzati. Ma se il voto delle minoranze
economica ha impattato fortemente sul quadro politico e
(Continua a pagina 15)
il rifiuto di tutto ci che puzza di establishment stato un
Antonio
Gramsci oggi 15

Internazionale: Presidenziali USA: lo scenario peggiore - Spartaco A. Puttini


(Continua da pagina 14) abbatterebbero su di lui una volta alla Casa Bianca
determinante per scegliere la nomination democratica evidente come egli allo stato attuale sia per i popoli del
non lo ancora per scegliere il presidente, se non si sa pianeta assai meno pericoloso della guerafondaia e
parlare anche alla working class bianca e al ceto medio russofoba Killary Clinton. Sembrerebbe invece pi
in difficolt. La Clinton non lo sa fare. Il suo sfidante determinato a tenere una posizione ferma con la Cina,
repubblicano invece s. quantomeno nel campo commerciale e a invertire
linsidiosa politica avvolgente di Obama nei confronti di
Trump unisce il mito americano delluomo che si fatto
Cuba.
da solo alla denuncia populista dellestablishment, di cui
Le sue prese di posizione sui diritti civili e umani sono
la Clinton chiara rappresentante. Il suo motto non a
senza alcun dubbio assolutamente riprovevoli e
caso che lAmerica deve tornare grande. Sia Sanders
dipender da quanto riuscir a rendersi odioso
che Trump si rifanno al filone carsico del populismo
allelettorato democratico e mediano se la Clinton alla
statunitense, ma mentre Sanders lo declina nel senso
fine riuscir a recuperare, almeno in parte, gli elettori
progressista della partecipazione e dellinclusione,
che le avevano preferito Sanders. Agli occhi degli altri
Trump lo trasforma in unassunzione leaderistica e
popoli del mondo, per, le sparate di Trump non
decisionista delle domande e della rabbia che
possono far dimenticare la realt della politica
caratterizza un popolo sconfitto da trentanni di
sociocida sponsorizzata in primo luogo proprio dalla
liberismo. Le sue strali si appuntano contro la classe
Clinton in Libia, Siria e Ucraina, n il ghigno
politica, le minoranze e, vera rottura con la narrazione
agghiacciante con cui la Segretaria del Dipartimento di
dei repubblicani, contro i trattati di libero commercio.
Stato aveva accolto la notizia del barbaro linciaggio di
Trump stato visto come il fumo negli occhi dai vertici
Gheddafi.
del partito repubblicano, ma ha raccolto solo i frutti di
qualche decennio di radicalizzazione della destra Usa A conti fatti, tanto per cambiare, i democratici Usa non
allinsegna di ci che hanno seminato i neoconservatori. possono certo vantare alcuna patente di nobilt rispetto
Il linguaggio rude e anche grezzo di Trump fa presa su alla loro controparte. UnAmministrazione Trump
un pubblico disincantato e nasconde, dietro la sua potrebbe essere lideale per acuire le contraddizioni
apparente semplicit, sofisticate capacit comunicative, interne agli Usa e accompagnarne il declino.
come ha notato George Lakoff 3. Unamministrazione Clinton promette una macabra
Il sistema politico statunitense si dimostrato escalation verso il confronto con Russia e Cina per il
abbastanza flessibile da introiettare nelle primarie e nella dominio statunitense del globo. Come ha notato Paul
gara per la nomination le spinte al dissenso ma al tempo Craig Roberts:
stesso il sistema stato abbastanza rigido da evitare il Un voto a Hitlery un voto per la guerra. Nonostante
sorgere di una terza posizione credibile tra i due partiti questo sia pi che ovvio, i media statunitensi, a reti
del sistema. La neutralizzazione di Sanders di fatto ha unificate, stanno facendo tutto ci che in loro potere
avvantaggiato lopzione di indirizzare lo sfogo verso la per abbattere Trump e far eleggere Hitlery. Tutto ci
demagogia di Trump. cosa ci dice sullintelligenza del Unipower, lunica
superpotenza del mondo, il popolo indispensabile, la
Trump ritorce contro la Clinton il mito dellesperienze e
nazione eccezionale? Ci dice che sono scemi come la
del l a capaci t di gui dare l a m acchina
m**da. Gli americani, creature della Matrix creata dai
dellAmministrazione4. Dati i risultati disastrosi che le
loro propagandisti, vedono minacce immaginarie e non
lites possono mostrare ai loro popoli circa la bont delle
vedono quelle reali.
politiche che hanno messo in campo negli ultimi decenni
Ci che i russi e i cinesi vedono un popolo troppo
un gioco facile. Ma la vera differenza nellimpostazione
indottrinato e ignorante per essere di alcun aiuto nella
dei problemi da parte di Trump rispetto alla destra
pace. Vedono la guerra che arriva e si stanno
repubblicana tradizionale e allestablishment
preparando5.
democratico sta nella politica estera, almeno basandosi
Scritto da un membro dellAmministrazione Reagan non
sulle dichiarazioni.
poco
Trump sembrerebbe propenso a sviluppare una politica
Persino Brzezinski6 ha iniziato a suggerire la necessit
di distensione con la Russia o quanto meno a non
di una politica pi avvolgente per rompere lalleanza sino
assecondare la politica di pericolosa contrapposizione
-russa, rimandando sine die i sogni di gloria di un impero
portata avanti dai falchi dei centri di potere statunitensi.
millenario e di un ordine unipolare. Anche Obama,
Per questo durante la campagna pi volte gli stato
proprio come Bush, ha finito per rafforzare il saldarsi
rinfacciato di essere un amico di Putin, unaccusa
delle alleanze anti-egemoniche. Quella che si
risibile, che per dice tutto del clima che si respira nei
manifestata platealmente in questi mesi tra Russia, Cina
corridoi del potere statunitense. Trump sembra incline a
ed Iran la manifestazione pi evidente di ci che era
favorire il ritorno dellAmerica a una politica di
gi in gestazione da almeno quindici anni. La Clinton
isolazionismo per lenire le sue ferite interne. Da qui le
per sembra la candidata dello scontro frontale, per
sue sparate contro la Nato. Sembra invece pi incline a
questo la candidata dei centri del potere statunitense
credere nel pericolo del bau-bau islamista costruito dalle
(che probabilmente vincer) e degli ultra-filoamericani di
centrali informative occidentali ed eterodiretto da quelle
casa nostra, che non temono la prospettiva che il potere
di intelligence Usa. Mantenga o meno lo sue promesse
(Continua a pagina 16)
e riesca o meno a resistere alle pressioni che si
16 Ottobre 2016

Internazionale: Presidenziali USA: lo scenario peggiore - Spartaco A. Puttini


(Continua da pagina 15) 2-M. Mazzonis, Bernie Sanders, da dove vengono i socialisti del
Vermont; in: LAvanti!: http://www.avantionline.it/2016/02/bernie-
degli Stati Uniti diventi ancora pi esorbitante e gli istinti sanders-da-dove-vengono-i-socialisti-del-vermont-martino-mazzonis-
bellicisti del Pentagono ma che temono lipotesi che pagina99/#.V-0uvsbr1jq .
lAmerica si chiuda nellisolazionismo... 3-George Lakoff: Carisma e battute, la formula Trump parla
direttamente al nostro cervello; in: http://www.repubblica.it/
In ogni caso, queste presidenziali mettono il mondo di e s t e r i / 2 0 1 6 / 0 7 / 2 1 / n e w s /
fronte allo scenario peggiore. Sono destinate ad avere george_lakoff_carisma_e_battute_la_formula_trump_parla_direttament
un grande impatto sulla nazione che si pretende e_al_nostro_cervello_-144553118/ .
4-Si veda linteressante analisi di Carlo Invernizzi Accetti: Trump e
messianicamente necessaria e che rappresenta oggi, a Clinton, tra populismo e tecnocrazia; in Via Romagnosi : http://
causa della sua politica ambiziosa ed aggressiva un www.fondazionefeltrinelli.it/viaromagnosi-trump-clinton-tra-populismo-e
problema concreto e una pericolosa fonte di instabilit. -tecnocrazia/ .
5-P.Craig Roberts, Ripensare la Guerra fredda; in: Voci dallestero:
Note: http://vocidallestero.it/2016/08/13/craig-roberts-ripensare-la-guerra-
fredda/ .
1-D. Palano, Welfare, democrazia e inclusione: la rivoluzione politica di 6-M.Whitney, The Broken Chessboard: Brzezinski Gives Up on
Bernie Sanders; in: Via Romagnosi: http://www.fondazionefeltrinelli.it/ Empire; in: Counterpunch: http://www.counterpunch.org/2016/08/25/
welfare-democrazia-e-inclusione-la-rivoluzione-politica-di-bernie- the-broken-chessboard-brzezinski-gives-up-on-empire/ .
sanders/ .

Memoria Storica

I CONVITTI-SCUOLA DELLA RINASCITA


di Nunzia Augeri

R
icorre questanno il 70 anniversario della Rinascita nel 1955 agisce come una molla sulla
fondazione dei Convitti scuola della Rinascita: vecchia idea nata a Schwarz-See: gli ideali della
infatti la Convenzione che li istituiva venne Resistenza offrono tutto un patrimonio morale e culturale
stipulata il 31 luglio 1946, con decorrenza dal che pu e deve servire di base alla nascita di una scuola
15 gennaio, fra lANPI nazionale e il Ministero per nuova, popolare.
lassistenza postbellica, a firma di Arrigo Boldrini, La decisione prende corpo rapidamente: i partigiani
presidente nazionale dellANPI e del ministro Emilio hanno ancora zaini e coperte, in caserma sono
Sereni. Il primo Convitto, peraltro, aperto a Milano gi disponibili letti a castello e scatolette, una sede viene
nel luglio 1945, aveva origini pi lontane. trovata ad Affori, nei locali di un antico collegio. Il
Nellottobre del 1944, alla caduta della repubblica comitato promotore formato da tre professori, Luciano
dellOssola, un gruppo di partigiani, comandati dal Raimondi, Claudia Maffioli e il filosofo Antonio Banfi, con
commissario politico della X Brigata Garibaldi Rocco, tre studenti, Angelo Peroni, Ludovico Tulli e Guido
Luciano Raimondi detto Nicola, si trova in alta Petter. Vi si uniscono subito altri insegnanti antifascisti,
montagna: di fronte allattacco nemico sono costretti a fra cui Luigi Pellegatta, Alba DellAcqua, Pasqualina
trasferirsi in Svizzera. I partigiani comunisti vengono Callegari, con laiuto entusiasta dei migliori partigiani
concentrati in una specie di lager, presso lo Schwarz della brigata e con il patrocinio immediato dellANPI, che
See, dove sono trattati con estrema durezza. E inverno, presto istituisce nella sede centrale di Roma un Ufficio
il freddo e la fame attanagliano i giovani partigiani Convitti Scuole.
nellozio forzato della prigionia; ma Nicola un Racconta Guido Petter, poi docente allUniversit di
appassionato insegnante di liceo: con laiuto dei Padova e noto scrittore: Cominci cos una splendida
partigiani pi interessati, comincia a organizzare alcuni anche se durissima avventura: lorganizzazione di una
gruppi di studio: letteratura italiana, lingue straniere e comunit scolastica di giovani adulti, dove si studiava
storia. ma anche si lavorava, organizzati in varie commissioni
Lesperienza, per fortuna, dura poche settimane, e ai per risolvere i problemi elementari del vitto, della pulizia,
primi di gennaio del 1945 il gruppo di partigiani dei sovvenzionamenti, dei rapporti con lesterno; e dove
garibaldini di nuovo in Ossola con le armi in pugno. A periodicamente si discuteva in unassemblea che
primavera con la Liberazione, a Milano lunit partigiana portava dibattiti molto seri e appassionati sui vari aspetti
viene provvisoriamente acquartierata in una caserma. della nostra vita.
Nel tempo di guerra molti giovani hanno dovuto La comunit, fondata su spirito di libert e lotta per la
interrompere la scuola, molti di famiglie povere - non democrazia, regolata da uno Statuto e un Codice,
lavevano mai neppure frequentata oltre le elementari, dapprima elaborati nellambito del Convitto di Milano, poi
ma nella lotta partigiana avevano dimostrato doti discussi e implementati nelle Assemblee dei vari Convitti
notevoli di intelligenza e di capacit. Perch accettare che via via si aprono. Come da art. 2 dello Statuto, il
questa ingiustizia sociale e sprecare doti preziose per Convitto Scuola ha lo scopo di porre tutti i lavoratori e i
lopera di ricostruzione del paese? Ci sono poi ragazzi figli dei lavoratori su un piano di effettiva libert nel
mutilati, orfani dei caduti, famiglie senza tetto. campo dello sviluppo morale e culturale, anticipando
Lurgenza del problema scrive Raimondi sulla rivista (Continua a pagina 17)
Antonio
Gramsci oggi 17

Memoria Storica: I Convitti-scuola della Rinascita - Nunzia Augeri


(Continua da pagina 16) Guido Petter; o altri noti a livello locale, come Pasquale
quello che sar uno dei principi cardine della nostra Maullini, che fu sindaco di Omegna per cinque mandati
Costituzione, che allart. 3 sancisce la necessit di consecutivi, o lavvocato Rolando Menotti di Milano.
rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale La democrazia di un singolo Convitto si estendeva
che impediscono il pieno sviluppo della persona umana. anche a un campo democratico pi grande: quello che
In base allart. 6 dello Statuto la direzione e univa tutti i Convitti in un solo movimento, con problemi
lorganizzazione del Convitto sono affidate agli allievi analoghi da risolvere, e che dava origine a congressi di
stessi. In questopera di collaborazione attiva e di tutti i Convitti, convocati periodicamente. Lucio
corresponsabilit per mezzo della quale essi educano le Lombardo Radice, a proposito di tali assemblee
loro coscienze allautogoverno ed alla democrazia, gli interconvittuali, le definiva in un suo articolo Italia in
allievi si avvalgono del consiglio dei docenti, e si piccolo. I dieci Convitti-Scuola rappresentavano
impegnano cos alla consultazione di coloro che hanno labbozzo di un piano nazionale di scuola nuova e di
una maggiore esperienza umana e culturale. La preparazione al lavoro che nei Convitti-Scuola
democrazia diretta, pur non esente da problemi, non cominciava a realizzarsi e che avrebbe dovuto portare
degenera in demagogia assembleare, ma si dimostra allapertura di 90 Convitti, uno in ogni provincia italiana.
mezzo efficace per risolvere i complicati problemi della Le cose vanno diversamente: dopo il 18 aprile 1948 le
vita quotidiana nel difficile periodo postbellico. E viene scuole partigiane soffrono il continuo sabotaggio da
introdotto anche un principio rivoluzionario: lo studio parte dei governi democristiani, che le considerano covi
considerato lavoro e pertanto, in base allart. 4, il dei rossi. Vengono revocate le Convenzioni per il loro
Convitto scuola libera lo studente da ogni finanziamento, vengono richiamati nelle scuole
preoccupazione di carattere economico per s e per le pubbliche gli insegnanti distaccati presso questi istituti.
eventuali persone a carico. Le ispezioni governative inviate dai Ministeri dellinterno,
Frattanto, con laiuto dellANPI, lesempio viene seguito della pubblica istruzione e del lavoro ansiose di
in varie altre citt del nord: sorgono cos altri nove scoprire rivoltelle e mitra sono pur costrette a
Convitti a Cremona, Torino, Novara, Venezia, Genova, constatare la positivit, il lavoro altamente qualificato e
Sanremo, Bologna, Reggio Emilia, Roma, oltre limpegno straordinario nellideale della dignit del lavoro
allesperienza particolare del Villaggio della Rasa a e della prassi di libert come scrive Raimondi. Ma
Varese. Ogni Convitto organizza corsi professionali inizia un lungo e difficile periodo per i Convitti, che uno
diversi, in base alle diverse caratteristiche delleconomia dopo laltro sono costretti a chiudere.
locale. A Milano, per esempio, vengono organizzati corsi Resiste solo quello di Milano, ma nel 1955, dopo una
di chimica e di meccanica fine; Cremona si specializza lunga lotta sostenuta da larghi strati della popolazione,
nel campo dellindustria lattiero-casearia e nella liuteria; da campagne di stampa e dallintervento di altissime
a Reggio Emilia la meccanica agraria e ledilizia; a personalit, il Convitto di Milano costretto a lasciare la
Genova si studia allistituto nautico e a Sanremo si sede di Via Zecca Vecchia: sarebbe la fine senza
preparano i tecnici del turismo e delle attivit lintervento del Comune di Milano, che concede una ex
alberghiere. Corsi speciali, come quello per fabbrica di vagoni ferroviari, con due capannoni
odontotecnici e orologiai, vengono creati per la prima semidiroccati, sporchi e cadenti; con un duro lavoro, la
volta in Italia, destinati in particolare ai giovani mutilati e sede viene riattata e nel 1956 la Scuola pu riprendere
invalidi. Ogni Convitto si impegna poi nella produzione di la sua attivit. Due anni dopo, nel 1958, la scuola media
beni o servizi (formaggi a Cremona; mobili a Varese; viene legalmente riconosciuta e nello stesso anno i corsi
grafica a Milano e Roma) da vendere allesterno, con professionali vengono assunti dallECAP-CGIL;
listituzione di piccole aziende cooperative i cui introiti passeranno poi alla Regione Lombardia, mentre il
contribuiscono allautofinanziamento del Convitto stesso. Convitto resta in funzione fino al 1970.
I giovani che li frequentano ottengono risultati brillanti Lesperienza dei Convitti-Scuola della Rinascita si
negli studi e anche il loro inserimento nel mondo del conclude nel giro di poco pi di dieci anni. Ma osserva
lavoro e nel campo dellamministrazione pubblica li Petter - coloro che lavevano vissuta portarono poi nei
porter a notevoli successi. I buoni risultati degli allievi luoghi in cui cominciarono a svolgere la loro attivit
erano anche favoriti dal fatto che presso il Convitto di professionale lo spirito di iniziativa, lentusiasmo, la
Milano era stato aperto un Centro dorientamento agli voglia di cambiare, le abitudini al rapporto democratico, il
studi e alle professioni, diretto dal professor Cesare senso profondo di giustizia che avevano sviluppato in
Musatti con lausilio del professor Gaetano Kanizsa. Fra quegli anni di attivit comune. Un patrimonio che
i circa 5.000 giovani che si avvicendarono nei Convitti, discende direttamente dai momenti pi luminosi dalla
vanno ricordati i nomi, noti a livello nazionale, dellattore Resistenza e che costituisce uneredit civile e morale
Gianrico Tedeschi, del fotografo Uliano Lucas, del che i protagonisti di quel tempo hanno mantenuto vivo e
cantautore Ivan Della Mea, del docente universitario hanno cercato di trasmettere alle nuove generazioni.
18 Ottobre 2016

Memoria Storica

I DIMENTICATI DELLA RESISTENZA TEDESCA


CONTRO IL NAZISMO
di Leonhard Schfer

La
pagina della resistenza tedesca corrisponde al disprezzo suo e di altri componenti della
contro il fascismo pressoch resistenza conservatrice del 20 luglio verso gli altri
sconosciuta in Italia. Un grande popoli: La popolazione proprio una plebaglia
contributo comunque ha dato Nunzia incredibile, molti ebrei e tanta gente meticcia. Un popolo
Augeri con: La resistenza comunista e operaia a che si sente bene soltanto sotto la frusta. Le migliaia di
Berlino (Gramsci oggi-giugno 2015) con la storia della prigionieri saranno un bene per la nostra agricoltura. La
rete comunista Saefkow-Jacob-Baestlein. generazione post nazista forse aveva voglia di unaltra
Germania.
Nel settembre dellanno scorso uscito con ZIC: Contro
Hitler - gli anarchici e la resistenza tedesca dimenticata Il vuoto di memoria
del sottoscritto (vedasi avviso in Gramsci oggi-gennaio
Perch si sapeva dopo la guerra cos poco dell altra
2016). In questo volume lautore ha voluto ricordare la
resistenza in Germania? E perch dei gruppi minori di
resistenza non celebrata dalla storiografia ufficiale,
tendenza socialista o comunista oppure quello
quella taciuta e quella trasversale.
dellOrchestra Rossa fino a poco tempo fa quasi non
Lo scritto che segue contiene informazioni e documenti cera traccia?
nuovi ed integrativi, poco o per niente conosciuti anche Dichiarava ancora nel 2005 un esiliato e membro della
in Germania: la storia della sinistra e degli anarchici rsistance francese, il comunista Peter Gingold1:
contro il nazismo:
Nella consapevolezza tedesca la resistenza esiste
I nazisti dominarono il popolo tedesco con un regime di ancora oggi soltanto in quella del 20 luglio e della
terrore cos efficace che soltanto i pi coraggiosi Rosa Bianca. Perch la dottrina di stato della
poterono osare di rovesciarlo. Questi membri della Repubblica Federale stata ed lanticomunismo. La
resistenza non riuscirono a salvare la Germania; vera resistenza delle donne semplici, la maggior parte
poterono soltanto morire per la Germania. La fortuna dal movimento operaio, viene taciuta2.
non fu dalla loro parte ma da quella di Hitler. Ma non
Chi sapeva e sa oggi in Germania che ci sono stati 10
sono morti invano.
attentati contro Hitler ed erano attive almeno 15
La scrittrice e antinazista Ricarda Huch scrisse queste organizzazioni importanti di resistenza? Quasi
parole nel 1946 facendo appello al popolo tedesco per nessuno.
una raccolta di materiale in mano ai familiari dei membri
Ci sono vari motivi per questo vuoto di memoria:
della resistenza (giustiziati, imprigionati o sopravvissuti).
Lidea stata di pubblicare la storia della resistenza - Il regime Hitleriano non aveva dato notizia su processi
tedesca. La Huch - per la sua et avanzata - pass il politici (tranne alcuni pubblici come il primo processo
materiale raccolto a Gnther Weisenborn, membro del contro gli anarco-sindacalisti del 35, quello della Rosa
gruppo di resistenza Orchestra Rossa, che pubblic Bianca del 1943 e quello contro alcuni membri e gruppi
nel 1953: Der lautlose Aufstand (Linsurrezione della rete del putch del 20 luglio 44).
silenziosa). - Inoltre cera il seguente assioma da parte della politica
delle forze di occupazione: Esiste la colpa collettiva del
Ma nella Germania occidentale post guerra quasi
popolo tedesco e non esisteva un movimento di
nessuno era interessato al tema. Si
resistenza3. Gli Alleati
sapeva a malapena qualcosa dei coraggiosi studenti
confiscarono ogni materiale sulla resistenza tedesca,
della Rosa Bianca di Monaco (una minoranza assoluta
raccolsero tutti i documenti e li fecero sparire nei loro
nelle universit tedesche, naziste dalla prima ora) e
archivi4.
soprattutto della congiura militare - ultraconservatrice del
- Non c stata una resistenza di massa.
20 luglio 1944; nella Germania orientale, quella
- Nel dopoguerra nella Germania occidentale quasi
comunista. In ambedue gli stati tedeschi la resistenza fu
nessuno voleva saperne della resistenza, anzi, una certa
selettivamente ideologizzata.
stampa restauratrice e gran parte della societ
Nella Repubblica federale non si voleva riconoscere che diffamava resistenti, emigranti e anche le loro famiglie
nei ranghi della rete del 20 luglio cerano anche ex- come traditori.
nazisti, razzisti e antisemiti.
Soltanto nel 1998 furono cancellate dal Parlamento
Tanti di questi cospiratori rifiutarono la democrazia. Le tedesco le condanne a morte degli aderenti al 20 luglio
ultime parole dellattentatore Colonnello Claus von e addirittura soltanto nel 2009 quelle 65 contro i membri
Stauffenberg furono: Viva la santa Germania! Anche la dellOrchestra rossa! Sintomatico anche, come i figli
lettera di Stauffenberg dalla Polonia occupata
(Continua a pagina 19)
Antonio
Gramsci oggi 19

Memoria Storica: I dimenticati della resistenza tedesca contro il Nazismo - Leonard Schfer
(Continua da pagina 18)
Intorno al 1932 nasce a Berlino (cofondatore il segretario
dei resistenti, anche quelli dei membri della resistenza
della IAA-AIT7,Augustin Souchy8) e in altre citt (p.es. a
conservatrice, furono snobbati e denigrati5. Non nella
Wuppertal nel bacino Renania - Ruhr) la
DDR, dove soprattutto la resistenza comunista fu
Kampfgemeinschaft gegen Reaktion und Faschismus -
celebrata e eroicizzata. Ma nella parte orientale della
Unione di lotta contro reazione e fascismo - della FAUD
Germania lantifascismo era dottrina di stato.
e di altre organizzazioni e partiti della sinistra radicale.
Hitler ante portas
Dopo i decreti demergenza del cancelliere
Il perch dellascesa di Hitler e del fallimento di una democristiano Brning nel 1930, la Germania non era
resistenza di massa e unitaria si evince dagli ultimi anni pi una democrazia vera. Con questi decreti il governo
della debole Repubblica di Weimar. Brning e quelli successivi - solo di facciata democratici
- riuscirono a reprimere i movimenti operai ed antifascisti
La rivoluzione incompiuta del 1918/19 e il tradimento (la
e censurare o proibire le loro pubblicazioni.
svolta borghese) della socialdemocrazia avevano
causato una spaccatura profonda nel movimento In una lettera a Max Nettlau nel 1932 Rudolf Rocker,
operaio. Il KPD (partito comunista di maggioranza) - lideologo degli anarco-sindacalisti tedeschi, cos
etichettando e combattendo i socialdemocratici come descrive la situazione della FAUD:
social fascisti da un lato e lanticomunismo della SPD
Se si considera che tre quarti del movimento anarco-
(Partito socialdemocratico della Germania), il suo
sindacalista sono disoccupati e soffrono di pesantissime
posizionamento borghese ed il suo atteggiamento troppo
depressioni fisiche e psichiche, quasi un miracolo che
cauto verso riforme sociali dallaltro - facevano
riusciamo ad uscire con un settimanale, un mensile e
allargare il divario tra i due grandi partiti del movimento
altro. Inoltre riusciamo ad organizzare assemblee in tutte
operaio. Ma ambedue scoprirono troppo tardi il pericolo
le parti del paese.9
del fascismo e del nazismo. Soltanto nel 1932 il KPD
comp la svolta con lAzione Antifascista (Antifa, La FAUD - anche con un numero ridotto di iscritti -
simbolo fig. 1) e con lo slogan: Chi vota Hitler - vota la riusciva ad influenzare culturalmente il movimento
guerra i comunisti riuscirono a sensibilizzare operaio con le sue pubblicazioni e tramite la sua casa
sicuramente una gran parte del movimento operaio. editrice e Gilda dei bibliofili libertari. Per Rocker gli
La maggioranza dei socialdemocratici rimase per anarco-sindacalisti non erano soltanto una comunit di
scettica nei confronti dellAntifa; la dirigenza preferiva la lotta economica, ma anche un movimento culturale.(lotta
via legalitaria e parlamentare contro la NSDAP (partito per il pane spirituale10). Gli anarco-sindacalisti erano
nazionalsocialista tedesco dei lavoratori). molto forti nel movimento dei disoccupati,
nellAssociazione dei liberi pensatori e nella diffusione
Chi metteva in guardia il popolo tedesco dal pericolo
di informazioni digiene e di riforma sessuale.
fascista negli anni 20 sono stati i movimenti e partiti
della sinistra radicale o minoritaria: Per fronteggiare i continui attacchi dei nazisti si
formarono le cosiddette Schiere Nere, una formazione
I primi sono stati gli anarchici e soprattutto gli anarco-
di autodifesa dei giovani anarchici (portavano una specie
sindacalisti della FAUD (Unione libera dei lavoratori
di uniforme nera e furono contestati dalla vecchia
della Germania, fondata nel 1919). (Fig.2 simbolo)
guardia FAUD, attive soprattutto nellAlta Slesia, nella
Per il conseguimento dei loro obiettivi economico-politici Germania Sud-occidentale e in Renania. Nellultimo
gli anarco-sindacalisti propagavano - contrariamente agli congresso della FAUD del 32 furono decise le basi per il
altri sindacati - azione diretta come sabotaggio, lavoro clandestino. Ma lappello della FAUD per uno
boicottaggio, sciopero generale e occupazione di sciopero generale contro i nazisti non trov seguito n
fabbriche6. La FAUD aveva una struttura federale con la nei sindacati confederali dellADGB, n nei
Commissione di Gestione a Berlino, le commissioni socialdemocratici e comunisti.
provinciali e locali e le camere di lavoro.
Se ci chiediamo il perch della forte resistenza del
La FAUD, che agli inizi degli anni 20 aveva ca. 120.000 movimento anarchico tedesco sin dalla prima ora
associati, nel 32 ne contava soltanto 4.300 con 157 troviamo un nucleo convinto di attori di varie
gruppi locali. generazioni, unavanguardia lucida e lungimirante che
era rimasta - dopo il periodo rivoluzionario - nelle
interessante un confronto con altri sindacati e partiti: a
organizzazioni anarco-sindacaliste11. Erich Fromm12
met degli anni 20 i sindacati cristiani contavano ca.
definisce questa militant minority come nucleo duro
600.000 membri, il sindacato comunista RGO
del movimento operaio o del 15% della sinistra dei
(opposizione sindacale rossa) nel 1932 aveva ca.
lavoratori.
300.000 associati e nello stesso anno il sindacato
confederale quasi identico alla SPD - contava ancora 30 gennaio 1933 - Hitler al potere
3,5 milioni di iscritti.
La cosiddetta Machtergreifung (presa di potere) di
Gi nel 1923 la FAUD evocava il pericolo fascista e Hitler stata in realt una consegna del potere da parte
continuava negli anni successivi con azioni ed appelli del capitale, dellindustria, degli ambienti nazionalisti e
allunit del fronte antinazista e per uno sciopero militari, degli aristocratici-latifondisti prussiani e del
generale politico. (Continua a pagina 20)
20 Ottobre 2016

Memoria Storica: I dimenticati della resistenza tedesca contro il Nazismo - Leonard Schfer
(Continua da pagina 19) dalla sinistra: formazione di cellule e gruppi da 5
Presidente della Repubblica (in realt antirepubblicano e compagni (gi introdotta dagli anarco-sindacalisti).
monarchico) von Hindenburg.
Gli anarchici nella prima fase dellillegalit.
Per una parte del movimento operaio c stata dopo la
Il 15 febbraio 1933 la FAUD si autosciolse15. Sia a livello
Machtergreifung soltanto il cambio da opposizione
federale che locale si cerc di adattare la struttura
legale a opposizione clandestina13. Gi negli ultimi mesi
organizzativa alla lotta clandestina. Si organizz la
della Repubblica di Weimar il movimento dovette
seconda linea di dirigenti a livello federale e provinciale
operare in semi clandestinit.
e a livello locale si ristrutturarono in cellule da cinque
Durante i primi anni del nazismo opposizione e compagni: soltanto uno del gruppo conosceva un
resistenza sono state esclusivamente fatte dalla sinistra, compagno di un'altra cellula. (A Lipsia p.es. agivano 50
mentre la borghesia neutralizzata (idem aristocrazia e cellule).
militari) osservava paralizzata la politica di Si delinearono tre centri di resistenza della FAUD:
oppressione, domologazione (Gleichschaltung) e - Renania- Ruhr con i centri Dsseldorf, Duisburg,
guerrafondaia del nuovo regime. Soprattutto la piccola Colonia e Wuppertal;
borghesia, senza coscienza di classe, era attratta dalla - Germania Centrale con Lipsia, Erfurt, Suhl e Dresda;
propaganda e dalle promesse dei nazisti. - Germania Sud - occidentale (Reno - Meno) con
Mannheim, Ludwigshafen, Darmstadt e Kassel16. (Fig.3
Va per anche detto che una parte del movimento
mappa)
operaio, dopo la distruzione di partiti, sindacati e altre
Inoltre si prepararono posti di raccolta di transito a
organizzazioni di sinistra, vacillava politicamente su
Duisburg e Dlken, vicino al confine con lOlanda, per
posizioni attendiste.
portare compagni perseguitati al di l del confine. Dopo
lincursione della Gestapo nella sede federale della
Crescevano come funghi centinaia di gruppi clandestini
FAUD a Berlino nel marzo del 33, larresto dei dirigenti e
del KPD, promossi da slogan miopi (come se il regime
il sequestro di materiale e beni, lIAA si trasfer ad
Hitleriano fosse di breve durata o che si fosse in una
Amsterdam. Seguirono compagni della FAUD che nel
situazione rivoluzionaria). Questi slogan e queste azioni
34 fondarono lorganizzazione DAS (Deutsche Anarcho-
costarono molto sangue14.
Syndikalisten - anarco-sindacalisti tedeschi). Ad
La maggior parte di questi gruppi non aveva esperienze Amsterdam fu fondamentale la collaborazione con
di lotta clandestina e non era preparata come gli anarco- lanarco-sindacalista e anti-militarista Albert de Jong17,
sindacalisti o i gruppi minori della sinistra radicale, come soprattutto nella costruzione dellufficio estero della
il SAP (Partito socialista dei lavoratori), la ISK (Lega FAUD, dove i compagni Doster e Schrder svolsero un
internazionale di combattimento socialista) ed il SF ottimo lavoro. LIAA e altri compagni della FAUD
(Sozialistische Front). Spesso furono facile preda della em i gr a r on o su cc e ssiv am e nt e in S p ag na .
Gestapo. La Commissione federale si spost in clandestinit a
Erfurt, in Turingia.
Tutta lavanguardia del movimento operaio dal 1933 al
35 sub perdite terribili. Anche dopo il 30 gennaio 33 gli anarco-sindacalisti
organizzarono manifestazioni contro i nazisti e a
La base della SPD nel 1933, soprattutto i giovani della
Mannheim e Wuppertal riuscirono a attuare azioni di
SAJ (Giovent socialista dei lavoratori) e quelli della
disturbo o a impedire le marce trionfali delle SA e altre
milizia (formazione di autodifesa) della SPD, il
organizzazioni naziste18.
Reichsbanner Schwarz Rot Gold erano in dissidio con
la linea troppo cauta della dirigenza. Alla fine del 1933 La situazione nella regione sud-occidentale, un fulcro
p.es. un gruppo clandestino della SAJ pubblic nel importantissimo tra lOlanda, Reno e Germania
giornale clandestino Arbeiterzeitung linvito a tutti i meridionale:
partiti marxisti e socialisti a formare un fronte unico della
Allinizio della clandestinit agli anarco-sindacalisti le
classe operaia contro il fascismo. Attaccarono i
conseguenze della loro situazione, di essere
precedenti leader della SPD che con il loro sodalizio
perseguitati, non era ancora chiara. I metodi cospirativi
con borghesia e capitalismo e con la sola opposizione
dovevano essere ancora testati, le reti e lapparato
parlamentare avevano deciso le sorti della classe
tecnico clandestino dovevano essere ancora creati. Ma
operaia.
con molto impegno, abilit e disponibilit al sacrificio, i
Attaccarono anche i leader del KPD per la loro tattica
compagni si misero in moto19.
sbagliata e specialmente per la dipendenza totale dalla
linea moscovita. Il capitalismo e la sua forma ultima, il A livello nazionale, il fatto che i compagni si
nazionalsocialismo, non possono essere vinti con la conoscessero a livello anche interregionale facilit la
scheda elettorale della democrazia borghese ma costruzione della rete clandestina e la lotta. Essendo
soltanto con la rivoluzione proletaria16. Nel 1936 a anche unorganizzazione di resistenza minore nei
Berlino il gruppo dissidente socialdemocratico del confronti dei grandi partiti, la Gestapo allinizio non riusc
programma dei 10 punti invit ad un fronte popolare a penetrare nella loro rete. Alla fine della primavera del
unico. 34 furono arrestati soltanto 50 anarchici.
(Continua a pagina 21)
Soltanto a partire dal 1935 fu applicata una nuova tattica
Antonio
Gramsci oggi 21

Memoria Storica: I dimenticati della resistenza tedesca contro il Nazismo - Leonard Schfer
(Continua da pagina 20) Abbiamo la certezza che 85% dei resistenti erano
comunisti e dei gruppi minori della sinistra, 12%
Per anche gli anarchici, come gli altri antifascisti, socialdemocratici e 3% borghesi25.
dovettero stare molto attenti. Lopposizione critica nei
Proporzionalmente, la FAUD, assieme ad altri gruppi
confronti del nuovo regime si manifestava gi nel
minori della sinistra radicale, ha dato un contributo
comportamento di ogni giorno, p.es. non prestando il
eccezionale alla resistenza.
saluto nazista: Heil Hitler, ma si rischiava gi molto20.
Soltanto poliziotti o funzionari statali di provenienza Secondo il coordinatore della FAUD, Ferdinand Gtze,
socialdemocratica o liberale chiusero allinizio un occhio. nel 1934 erano ancora attivi 600 compagni e si stimano
Anche i compagni pi esperti o pi anziani non erano 20.000 aderenti alla resistenza nel 35/3626.
ancora consapevoli dellapplicazione severa dei principi
Lannuario statistico nazista del Reich 1935 per falsifica
della cospirazione.
la situazione indicando, di 489.090 condannati, soltanto
Dopo il consolidamento della rete clandestina le azioni 20.565 politici27.
maggiori furono compiuti nel 34. Nel centro sud-
1935: Secondo un rapporto della Gestapo furono
occidentale, oltre alla produzione e distribuzione di
arrestati a febbraio dodici gruppi di sinistra con 6.105
volantini, si stamparono anche periodici in proprio. Fino
membri, nellaprile due gruppi con 507 membri. Furono
al 35/36 fu attiva p.es. una rete efficace di i barcaioli del
sequestrati volantini ed altro materiale sovversivo in
Reno, portuali e gestori di chioschi che garant, assieme
5.708 luoghi.
ai compagni-corrieri, (spesso in bicicletta per centinaia di
chilometri) la distribuzione del materiale clandestino. Nel 36 con lo scoppio della guerra civile in Spagna e
nonostante gli arresti pesanti dellanno precedente si
La repressione
intensific la resistenza con la propaganda e
La repressione dei nazisti dopo la Machtergreifung fu linformazione clandestina (cosa che la stessa Gestapo
immediata: arresti di decine di migliaia di oppositori, aveva previsto). Numerosi anarchici e altri combattenti
centinaia di morti, migliaia nei primi campi di della sinistra partirono in aiuto alla Spagna repubblicana.
concentramento provvisori della SA. La DAS a Barcellona svolgeva gi prima un ruolo di
primo ordine (anche come polizia straniera nella
Furono creati 36 tribunali speciali (Volksgerichtshof,
ricerca e nellarresto dei numerosi nazisti). La DAS
tribunale del popolo) per i processi politici21. Nellestate
form il Grupo (poi centuria) Erich Mhsam in onore
del 1933 cerano gi 26.000 antifascisti in
del grande poeta ed attivista anarchico, ammazzato in
Schutzhaft (detenzione di protezione - espressione
un campo di concentramento nel 1934. Questa centuria
eufemistica, perch senza controllo giuridico). Soltanto
combatt sul fronte Aragonese.
in Sassonia, nellaprile del 33 pi di 1.000 comunisti ed
Nel 1937 furono arrestati 8.086 oppositori di sinistra (nel
altri oppositori della sinistra erano nei campi di
36: 11.687) e sequestrati 927.430 volantini e brochure.
concentramento.
Nel 37 termina pi o meno la resistenza coordinata della
Dal 1933 al 1935 furono processati in Germania 20.883
FAUD28. Ancora nel 1937 furono arrestati 200 anarchici
antinazisti. Si stima che nel primo anno di Hitler al potere
e, non a caso, nelle zone della resistenza maggiore
ci siano state tra 100.000 e 125.00022 persone nella
anarco-sindacalista: 53 nella zona di Dsseldorf
resistenza, di cui gran parte dei 4.000 anarco-
(Renania), 39 a Lipsia (Sassonia), Berlino 38, Erfurt
sindacalisti.
(Turingia) 3529.
Nel 1935 ci fu una grande ondata di arresti tra gli attivisti
della sinistra che colp anche gli anarchici. A Darmstadt Cos descrive la Gestapo descrive nel rapporto del 37 i
ci fu nel 1936 il primo processo contro i compagni della militanti anarchici:
FAUD della regione sud-occidentale. Unaltra ondata ci "Gli arrestati sono combattenti del movimento anarco-
fu nel 37 che colp fortemente i vari gruppi e le reti sindacalista talmente convinti delle loro idee che non
clandestine del movimento operaio e in maniera decisa possono essere rieducati come membri utili della
gli anarco-sindacalisti. comunit del Reich"30.
indubbio che la classe operaia porta il peso maggiore molto interessante osservare come la Gestapo giudica
della resistenza. la SPD:
Ma non cerano altri partiti nella resistenza?
Nel 1937 latteggiamento dei socialdemocratici sul
Si pu dire che dopo la Machtergreifung quasi tutti i
territorio nazionale lo stesso degli anni passati:
partiti borghesi furono presi da un delirio nazionalista23.
aspettare - la svolta viene dallesterno31. Ma commenta
La valutazione totalmente errata della situazione politica, anche come la segreteria in esilio (SOPADE) sia ben
lopportunismo e a volte la disponibilit aperta alla informata sulla situazione economica e militare nel
collaborazione avevano sicuramente favorito questo Reich.
processo di auto-distruzione. Nello stesso rapporto parla di una serie di piccoli
scioperi del 37.
La successiva resistenza borghese stata comunque
Ancora nel 1938 ci furono processi di massa contro il
quantitativamente molto inferiore di quella del
movimento operaio24. (Continua a pagina 22)
22 Ottobre 2016

Memoria Storica: I dimenticati della resistenza tedesca contro il Nazismo - Leonard Schfer
(Continua da pagina 21) occidentale, membro delle Schiere Nere, breve periodo
movimento operaio. nel campo di concentramento, (partecipa al campeggio
1939: La statistica della Gestapo parla di 302.562 clandestino dei giovani anarchici dellestate 1933 ;
prigionieri politici32: emigra nel novembre del 33 in Olanda e fonda la DAS,
Atti della Gestapo di Lipsia mostrano che ancora nel nel 1936 in Spagna, dove combatte nella Centuria
1941 esistevano gruppi anarchici e nel 42 due attivisti Erich Mhsam; emigra nel 39 in Svezia, attivo nella
furono condannati a lunghe detenzioni33. Anche a Kassel Unione sindacalista libertaria Sveriges Arbetarens
(Assia settentrionale) ci furono arresti e condanne nello Centralorganisation. Muore nel 77 in Svezia.
stesso periodo.
Karl Schild, nato nel 1910 a Mannheim/Germania Sud-
1941: Da una statistica top secret della Gestapo:
occidentale, coordinatore del gruppo FAUD locale. Viene
arrestati 11.405 attivisti di sinistra (fig.4) e sequestrate
condannato davanti al Tribunale del Popolo nel 1935 a
25.866 copie di materiale sovversivo.
4 anni e 6 mesi, ma rimasto in vari carceri e campi di
Con lattacco allUnione Sovietica riprese la resistenza
concentramento fino al 43. Successivamente nel
soprattutto nellambito comunista. La rete pi efficace
battaglione di punizione 999 e prigioniero di guerra
comunista era quella di Saefkow-Jacob-Bstlein, in tutto
britannico. Entra nel dopoguerra nel KPD e nel presidio
il Reich con ca. 500 attivisti e con contatti con le reti
dei Perseguitati del Nazismo-Lega Antifascista. Muore
borghesi. Scoperti nel 44, centinaia di compagni furono
nel 1991
condannati.
1942: Viene scoperta lorganizzazione Orchestra Conclusione
rossa, una rete trasversale - da alti funzionari
I movimenti di resistenza volevano rovesciare il nazismo
ministeriali a comunisti - che trasmetteva informazioni di
e salvare la pace (o pi tardi : terminare la guerra) , ma
vitale importanza agli Alleati. Furono giustiziate 49
non hanno raggiunto questi obiettivi per i seguenti
persone.
motivi:
1944: Il Ministero della Giustizia in un circolare ad alti
funzionari della NSDAP: 1. Si sarebbe potuto impedire il 33 se tutti gli
Arrestati nei primi sei mesi per motivi politici (anche avversari del nazismo avessero lasciati a parte le loro
scioperi come ad Amburgo): 310.68634. divergenze e agito congiuntamente35;
Differenziati in: - comunisti - socialisti, opposizione 2. Lavversario dei resistenti aveva lapparato di polizia
borghese o conservatrice, le due chiese cristiane, sette, e oppressione migliore del mondo;
ebrei, resistenza allestero.
Sempre nel 1944 furono scoperti, arrestati e giustiziati i
3. Il Nazismo continu e arriv alla guerra perch la
membri del Kreisauer Kreis, capeggiati da aristocratici maggior parte dei tedeschi non partecip alla resistenza;
e numerosi intellettuali. Ma fu la rete con idee e 4. I movimenti di resistenza erano frammentati. Alle
programmi pi di sinistra. loro azioni mancava lunit e non erano coordinate36.
Alcuni dei combattenti della resistenza tedesca furono 5. La resistenza tedesca non ricevette aiuti dallestero.
giustiziati ancora nelle ultime settimane prima della
Ma giorno dopo giorno il regime hitleriano dovette
liberazione della Germania dal fascismo.
combattere linsurrezione silenziosa. Fu una guerra al
Ma probabilmente per la maggioranza dei tedeschi la
fronte occulto, il fronte del patibolo37. La tragedia della
data dell8 maggio 1945 signific invece la sconfitta o al
resistenza tedesca fu che non condusse allinsurrezione.
massimo la fine della guerra.
Riusc al massimo far inceppare la macchina della
Che fine hanno fatto gli anarco-sindacalisti? morte38.
Dopo la guerra c stato un timido tentativo di rifondare La resistenza tedesca fu una resistenza senza popolo.
la FAUD. Nel 1947 nasce la Fderation Freiheitlicher Dovremmo quindi ricordare e ringraziare quelle migliaia
Sozialisten (Federazione dei socialisti libertari) ma dopo di antifascisti, anche senza volto, che si opposero alla
un primo slancio non ebbe un grande successo. Lultimo barbarie rischiando la vita. Agirono come il personaggio
gruppo si sciolse a Monaco nel 1974. Nel 1977 nasce la nella poesia di Bertold Brecht39:
FAU (Freiheitliche Arbeiterinnen - und Arbeiter - Union:
Lode del rivoluzionario
presente in 30 citt o distretti, e particolarmente attiva a
Quando loppressione aumenta, tanti si scoraggiano
Dsseldorf e a Berlino.
Ma il suo coraggio cresce!
Vite emblematiche di alcuni resistenti anarchici: Hans
Schmitz, nato nel 1914 a Wuppertal/Renania, gi da
Note:
ragazzo aderente al gruppo libertario giovanile
Aurora, pi tardi nelle Schiere Nere ( il ragazzo nel 1) https://de.wikipedia.org/wiki/Peter_Gingold
2) Peter Gingold: Unser Traum erfllte sich nicht, https://
centro della foto fig.3). Continua lattivit di propaganda www.jungewelt.de/2016/03-08/080.php
clandestina dopo il 33; viene arrestato e condannato nel 3) Weisenborn Gnther: Der lautlose Aufstand, Hamburg 1953, pag.250
37 a due anni di reclusione: soldato nel 43, alla fine 4) ibidem, pag.17 e Gustl Mller- Dechent, Widerstand in Mnchen- Die
Vergessenen, Salzgitter 2004, pag.3
della guerra in Olanda. Nel dopoguerra attivo nella 5) Eva Madelung Joachim Scholtyseck : Heldenkinder- Verrterkinder (Figli di
F d e r at i o n F r ei h ei t l i c h e r S o zi al i st e n e eroi- fogli di traditori), Mnchen 2007 e la trasmissione televisiva Verrterkinder
(ARD 14.7.2014)
successivamente nella FAU; muore nel 2007.
(Continua a pagina 23)
Gustav Doster, nato il 1904 a Darmstadt /Germania Sud-
Antonio
Gramsci oggi 23

Memoria Storica: I dimenticati della resistenza tedesca contro il Nazismo - Leonard Schfer
(Continua da pagina 22) pag.163
21) Weisenborn Gnther: Der lautlose Aufstand, op.cit, pag.149
6) Axel Ulrich, Zum Widerstand der Freien Arbeiter-Union Deutschlands, 22) ibidem, pag. 40 e 197
Nassauer Annalen 1988, pag 154 e Rudolf Rocker, Prinzipienerklrung des 23) Ulrich, Axel: Kampf gegen Hitler. Zum politischen Widerstand gegen das NS-
Syndikalismus, o.J. Berlin 1920, Neudruck Syndikat-A Medienvertrieb 2007 Regime im Rhein-Main-Gebiet, in: NS-Herrschaft, Verfolgung und Widerstand.
7) Associazione Internazionale dei Lavoratori Mainz 2004 , pag. 38
8) Augustin Souchy, Vorsicht: Anarchist, Darmstadt 1977, pag. 74 24) ibidem, pag. 39
9) Rudolf Rocker a Max Nettlau, 24.3.1932, IISH, Amsterdam, Nettlau Papers 25) Peter Gingold: Unser Traum erfllte sich nicht in https://
1038 www.jungewelt.de/2016/03-08/080.php 10.3.2016)
10) Rudolf Rocker, Prinzipienerklrung des Syndikalismus, op.cit. , pagg. 7 seg.; 26) Dieter Nelles- Hartmut Rbner : Avantgarde einer egalitren Bewegung,
Rudolf Rocker, Der Kampf ums tgliche Brot, Berlin 1925, Reprint Frankfuert/ Moving the social. Nr.51. 2014 pag.180
Main 1975, pag.20 27) Weisenborn Gnther: Der lautlose Aufstand, op.cit, pag.149
11) von Oertzen, Peter : Betriebsrte in der Novemberrevolution, Dsseldorf 28) Haug Wolfgang, Eine Flamme erlischt: Die Freie Arbeiter Union
1963, pag. 218 Deutschlands (Anarchosyndikalisten von 1932 bis 1937), in Internationale
12) in: Empirische Studien zum Gesellschaftscharakter, Gesamtausgabe 3. Bd, wissenschaftliche Korrespondenz zur Geschichte der deutschen
Stuttgart 1981, pag.188 Arbeiterbewegung (IWK), 25. Jg., H.3 (Sept. 1989), pag.370
13) Weisenborn,Gnther: Der lautlose Aufstand, op.cit, pag.145 29) Gestapo - Lagebericht 1937 su manovre (attivit) comuniste, marxiste e
14) Ulrich, Axel: Kampf gegen Hitler. Zum politischen Widerstand gegen das NS- anarco- sindacaliste in : Weisenborn : Der lautlose Aufstand, op. cit., pagg. 150
Regime im Rhein-Main-Gebiet, Mainz 2004, pag.27 seg. La Gestapo defin i socialisti marxisti
15) Jan Foitzik: Zwischen den Fronten. Zur Politik, Organisation und Funktion 30) Weisenborn Gnther: Der lautlose Aufstand, op.cit, pag.149
linker politischer Kleinorganisationen im Widerstand 1933 bis 1939/40, Bonn 31) ibidem, pag. 153. Secondo Weisenborn, il rapporto in generale ha una
1986, pag.88) supervisione interessante, ma ancora carente della situazione e attivit dei
16) Ulrich, Axel: Zum Widerstand der Freien Arbeiter-Union Deutschlands gegen gruppi di sinistra in Germania nel 1937)
den Natioalsozialismus, Nassauische Annalen Bd. 99, 1988, pag.161 32) ibidem, pag. 149
17) Archief Albert A. de Jong, IISG Amsterdam 33) Andreas Graf/Dieter Nelles: Widerstand und Exil deutscher Anarchisten und
18) Ulrich, Axel: Zum Widerstand der Freien Arbeiter-Union Deutschlands, Anarchosyndikalisten1933-1945, in : Rudolf Berner, Die unsichtbare Front,
op.cit., pag. 162 e testimonianza di Hans Schmitz in : Arbeiterjugend und Berlin/Kln 1997,pagg. 71 seg
Nationalsozialismus (Umsonst is dat nie),1993, https://www.youtube.com/watch? 34) Weisenborn Gnther: Der lautlose Aufstand, op.cit, pag.150
v=dj7K9kJVWvc 35) Peter Gingold: Unser Traum erfllte sich nicht, op.cit
19) Siegbert Wolf: Kampf der Bestie Kapitalismus und Moloch Staat in: Erich 36) Weisenborn Gnther: Der lautlose Aufstand, op.cit, pag.149
Mhsam in Meiningen, Lich, 1915, pagg. 32 seg. e Ulrich, Axel: Zum Widerstand 37) ibidem, pag.249
der Freien Arbeiter-Union Deutschlands, op.cit., pag. 162 38) Peter Gingold: op. cit.
20) Ulrich, Axel, Zum Widerstand der Freien Arbeiter-Union Deutschlands, op.cit. 39) musica di Hanns Eisler e interpretato splendidamente da Ernst Busch

fig.1 fig.3

fig.2

fig.4

Pare essere ancora nel medioevo

Riportano le cronache, domenica 8 ottobre, che il cardinale Agostino Vallini, vicario del papa a
Roma, ha citato il diavolo per tutti coloro che si separano dopo essersi sposati. Nel matrimonio
centrano Dio, i figli, la societ, il bene e anche leternit. Invece capita che centri il demonio che
divide. Diavolo significa divisore. E questo un bel pacchettino per tutti coloro che dicono che
ora la chiesa si rinnova, cambia ecc. ecc. curioso che il vicario del papa citi, per ununione di
due persone, prima Dio ed in fondo il bene, mai il sesso per carit. Come se per sposarsi vi
fosse necessariamente un ordine di importanza siffatto. Ma per dividersi solo il diavolo entra in
gioco. Pare essere ancora nel medioevo con i discorsi di San Cesario , V-VI secolo d.c., che
diceva che la moglie non si prende per lussuria (leggi piacere), ma per procreare. E la Chiesa si
rinnova per la nuova societ. E la Chiesa si rinnova per salvar lumanit. (Giorgio Gaber, 1971).

TT
24 Ottobre 2016

REFERENDUM

IL 4 DICEMBRE 2016 VOTA NO


AL REFERENDUM COSTITUZIONALE
Salvaguardare la democrazia oggi, garantire la propria libera
voce domani!
Questa una riforma che non riduce i costi, non migliora la qualit
dell'iter legislativo, ma scippa la sovranit dalle mani del popolo!
Diciamo NO allo scempio della Costituzione attuato attraverso una
riforma che sottrae poteri ai cittadini e mortifica il Parlamento!
Diciamo NO alla legge oltraggio che, calpestando la volont del
corpo elettorale, instaura un regime politico fondato sul governo
del partito unico di Renzi!

Iniziative e Consigli per la lettura


Edizione curata dallAssociazione
Centro Culturale Antonio Gramsci
Viale Piemonte, 10 - 20013 - Magenta (MI)
www.gramscioggi.org
redazione@gramscioggi.org
abbonamenti@gramscioggi.org