Sei sulla pagina 1di 2

Sui prossimi numeri

Flessibilit. Ladesivo contenuto nel fissativo deve utilizzati nelle varie fasi esecutive sono: siringhe di varie
presentare un certo grado di resistenza agli urti, senza dimensioni; spugne o tamponi di garza o di cotone; Integrazione cromatica
essere troppo flessibile. Infatti, un adesivo troppo dispositivi di protezione personale (guanti, occhiali). con velature
rigido offre una debole resistenza alle sollecitazioni
meccaniche specialmente quando applicato sui Cautele e limiti Integrazione mediante
astrazione cromatica
materiali relativamente friabili. Dopo la presa pertanto Particolare attenzione deve essere posta nella scelta
preferibile che ladesivo conservi unelasticit che non del prodotto consolidante che non deve risultare Integrazione mediante
ostacoli linsieme di variazioni dimensionali (espansioni, troppo forte rispetto alle superfici da far riaderire. selezione cromatica
contrazioni dovute a cambiamenti di temperatura, Se ladesivo, dopo lindurimento, risulta troppo tenace
umidit, ecc.) alle quali tutti i materiali sono soggetti. pu creare tensioni tra la pellicola pittorica e lo strato di Integrazione pittorica
Propriet ottiche. Ladesivo contenuto nel fissativo adesivo. Nel tempo pu manifestarsi un nuovo distacco con colori a tratteggio
deve essere trasparente e incolore e non deve del colore sui margini di quello gi esistente a causa
modificare le caratteristiche cromatiche e ottiche della dello squilibrio che si instaura tra il materiale da far
superficie sul quale viene applicato. Leventuale effetto aderire e il potere adesivo del prodotto applicato. 15 Conservazione
brillante dipende dalle modalit di applicazione, cio sempre necessario pertanto selezionare un adesivo con
dalla concentrazione della soluzione o dellemulsione, una tenacia commisurata al problema. Consolidamento
dalla rapidit di evaporazione del diluente, dalle Quando si devono unire due corpi con masse notevoli
condizioni ambientali al momento dellapplicazione e
dalla quantit di prodotto utilizzato.
Resistenza agli agenti atmosferici. Ladesivo
rispetto alla superficie di giunzione, necessario che
ladesivo crei un legame molto forte sia perch il peso
stesso delle parti unite potrebbe portare a una perdita
della pellicola pittorica
contenuto nel fissativo deve resistere allumidit e
ai raggi ultravioletti senza subire alterazioni tali da
danneggiare le sue propriet ottiche e meccaniche. In
di adesione, sia perch potrebbe essere compromesso
rapidamente da eventuali sollecitazioni meccaniche.
Se le superfici da unire sono di tipo laminare, come
con iniezioni
particolare non deve ingiallire o divenire friabile anche tessili, carta, pergamena, ecc, hanno caratteristiche di Settori operativi
dopo una prolungata esposizione. flessibilit che, nei limiti del possibile, devono essere Il consolidamento
Rimovibilit. Ladesivo deve restare solubile anche conservate anche in seguito a interventi di adesione. della pellicola pittorica
dopo un prolungato invecchiamento. In altre parole deve Ladesivo in questi casi deve possedere, una volta mediante iniezioni si
essere sempre possibile eliminare il fissativo per mezzo essiccato, elasticit e flessibilit tali da non modificare applica quando uno
di un solvente. Il termine solvente utilizzato nel suo quelle proprie del materiale consolidato. strato pittorico, per
senso chimico sono quindi da escludere tutti i liquidi Un ulteriore limite della tecnica rappresentato dalle le cause pi diverse,
tende a sollevarsi dal
(acidi o basi) che operano la dissoluzione per mezzo conseguenze indirette dellintervento. Molto spesso,
supporto sotto forma
di reazioni chimiche di scissione delle molecole della infatti, dopo la riadesione e la pulitura sono necessari
di frammenti o di foglie
sostanza adesiva. ulteriori interventi, per esempio un consolidamento
(esfoliazione) e si trova
Elettricit statica e accumulo di polveri. Ladesivo definitivo o unestrazione dei sali solubili presenti, che
in condizione di precaria
contenuto nel prodotto non deve favorire laccumulo di richiedono un permeabilit della pellicola pittorica. adesione o addirittura
cariche statiche sulle superfici trattate. Tale eventualit Ladesivo, se non preventivamente scelto in modo in procinto di cadere.
pu essere determinata da elettricit statica o da oculato, pu divenire un ostacolo a tali operazioni. Sar
adesivit residua. Occorre dunque che il diluente pertanto opportuno orientare la scelta verso prodotti che
del fissativo evapori completamente in un tempo assicurino la permanenza della porosit e dellidrofilia
relativamente breve. del manufatto in quelle aree. Nella tabella seguente
Gli strumenti. La tecnica richiede una variet di sono brevemente riportati i principali tipi di adesivi Consolidamento
strumenti estremamente ridotta. In sintesi, gli strumenti utilizzati nel restauro e i materiali sui quali si applicano. della pellicola pittorica
di un affresco mediante

Decorarte
iniezioni di resine
acriliche in soluzione.

I
l consolidamento della pellicola pittorica unite le due parti. Lo stato inizialmente
consiste nellapplicare prodotti che fluido consente inoltre di colmare tutte le
permettano di ottenere una riadesione irregolarit superficiali e di estendere in tal
attraverso linterposizione di sostanze (gli modo il legame allintera area interessata
adesivi) in grado di creare forze attrattive dal sollevamento. In sintesi il prodotto
L. Comino per Ger-so srl

L. Comino per Ger-so srl

tra le due superfici in fase di distacco consolidante deve presentare garanzie


stabilendo tra di esse un legame stabile. Per di durata nel tempo e potersi in caso di
rendere possibile la distribuzione uniforme necessit rimuovere deve, inoltre, invecchiare
Carla Arcolao,
Facolt delladesivo sulle superfici da far riaderire senza dar luogo a prodotti secondari o
di Architettura esso deve essere inizialmente un materiale alterazioni dello strato pittorico.
di Genova, fluido o fluidificabile, capace di acquisire, I vantaggi. Il consolidamento della pellicola
Riadesione del frammento sollevato mediante La superficie dipinta a intervento di consolidamento Dsa Dipartimento
una leggera pressione con una spugna morbida e pulita. completato. di Scienze a seguito del processo di indurimento, uno pittorica mediante iniezioni fra le tecniche
per lArchitettura stato solido che mantenga stabilmente di consolidamento pi efficaci. Sono,
infatti, da segnalare i vantaggi legati alla precisione semplicemente per compressione. Tali materiali Fasi operative dapprima, con una peretta di gomma, laria contenuta
che il sistema a iniezione consente. Proprio per il non acquisiscono mai un vero e proprio stato Per poter scegliere il prodotto, di volta in volta pi nel vuoto in modo da liberarla da eventuali detriti.
suo carattere di selettivit e precisione la tecnica solido perch contengono nella loro formulazione opportuno, necessario conoscere le caratteristiche 5. Bagnatura dellarea di intervento. Si procede in
consente inoltre di trattare superfici estremamente componenti elastomerici e componenti adesivi. dei materiali da ricongiungere e del prodotto seguito con uniniezione dacqua e alcool in proporzione
fragili o particolarmente alterate, eventualmente dopo La deformabilit del materiale fa s che per consolidante adottato. Tale obiettivo pu essere di circa 1:1 per inumidire le pareti del distacco.
un preventivo preconsolidamento (vedi Guida pratica compressione aumenti la superficie di contatto tra raggiunto con una serie di indagini in cantiere e/o in 6. Esecuzione delloperazione di iniezione. Si procede
n. 1, Febbraio 2006). Lalto costo delloperazione il formulato e le parti da far riaderire in modo da laboratorio sui materiali presenti e con la valutazione, in seguito alliniezione del prodotto adesivo e alla
in termini di manodopera unito alla sua lentezza determinare una giunzione sufficientemente stabile. attraverso la letteratura, le schede tecniche, il dialogo contemporanea riadesione del frammento mediante
purtroppo ne rendono diffuso limpiego nei casi di Accorgimenti. Tale tecnica di consolidamento con i restauratori delle caratteristiche dei prodotti una leggera pressione esercitata, per esempio, con
superfici dipinte di piccola estensione o di particolare deve essere eseguita da personale altamente consolidamenti adottati. una spugna morbida e pulita oppure con un batuffolo di
pregio. specializzato. La scelta del prodotto pi adeguato In sintesi, il consolidamento della pellicola pittorica con cotone.
Azione esercitata. Lazione esercitata dipende dal materiale sul quale devono essere iniezioni prevede le seguenti fasi e modalit operative: 7. Accorgimenti specifici. I vari prodotti consolidanti
principalmente di creare un legame tra due superfici applicati, dalle caratteristiche e dalle propriet del 1. Analisi preliminari. importante eseguire alcune richiedono alcuni accorgimenti specifici. I polimeri
che tendono a staccarsi. In particolare lazione prodotto applicato. Per operare la scelta pi corretta analisi preliminari per stabilire la natura del materiale, termoplastici vengono distribuiti uniformemente
legante determinata dal tipo di adesivo utilizzato e spesso necessario procedere a delle prove in parti la sua composizione mineralogica e chimica, (qualitativa sulle due superfici che vengono fatte combaciare.
e ai meccanismi di indurimento dello stesso. In limitate e marginali del manufatto da consolidare. e quantitativa) nonch le caratteristiche della pellicola Aumentando la temperatura si porta ladesivo allo
relazione a tale meccanismo possiamo distinguere: Gli adesivi che operano per fusione e risolidificazione, pittorica. stato fluido. Durante il raffredamento, mantenendo
a) indurimento dovuto a processi di fusione per esempio, hanno il loro limite di utilizzo proprio 2. Scelta del prodotto consolidante. Le suddette le superfici sotto pressione, ladesivo fa presa;
risolidificazione (adesivi termoplastici). Questo nella temperatura di fusione che pu danneggiare la analisi permettono di scegliere il prodotto consolidante riacquista cio lo stato solido o pseudo solido originario
meccanismo tipico di alcuni polimeri termoplastici. superficie dipinta. In alcuni casi tale temperatura di pi adatto ai materiali da ricongiungere. determinando la giunzione stabile delle due parti. Gli
Tali prodotti passano gi a temperature relativamente fusione viene ridotta con degli ammorbidenti volatili, 3. Pulitura preliminare. opportuno, ove possibile, adesivi a solvente solidificano per evaporazione dello
basse (50-70C) dallo stato solido a quello fluido e liquidi cio che non agiscono come veri solventi del senza danneggiare la superficie del manufatto, stesso, mentre le due superfici sono mantenute in
viceversa. polimero ma sono solo in grado di esercitare un eliminare prima dellintervento di consolidamento, stretto contatto.
b) presa dovuta a processi chimici (adesivi a due ammorbidimento. Anche gli adesivi in soluzione o il particellato atmosferico e i depositi incoerenti,
componenti). Molte resine di sintesi polimerizzano emulsione possono essere utilizzati solo a condizione utilizzando semplici spazzole morbide (setola o nylon), Materiali, strumenti e requisiti generali
con laggiunta di un catalizzatore o di un secondo che il solvente non provochi danni o rigonfiamenti nei o flussi daria di debole potenza (se ci non possibile, Gli adesivi a solvente sono i pi utilizzati nel campo
componente. La reazione chimica che si sviluppa materiali del dipinto. Gli adesivi a contatto infine si poich la superficie da pulire troppo alterata e non del restauro. In termini schematici, dunque, in questa
determina la solidificazione per reticolazione dimostrano spesso poco affidabili nel tempo. fornisce sufficienti garanzie di resistenza, si procede a particolare tecnica per prodotto consolidante si deve
della resina. Il processo avviene generalmente a un intervento di preconsolidamento o direttamente al intendere un sistema costituito da un adesivo e da un
temperatura ambiente. Il processo non reversibile. Campi di applicazione e finalit consolidamento con iniezioni. agente di dispersione o diluente e non dal solo adesivo.
c) presa dovuta a evaporazione del solvente da adesivi La tecnica utilizzata per il consolidamento della 4. Scelta delle aree di iniezione. Se non esistono Le caratteristiche del consolidante ideale sono le
in soluzione (trasparente) o in emulsione (opaco come pellicola pittorica di manufatti litici (sculture in pietra fessure tali da costituire una via di penetrazione seguenti.
un lattice). Molti polimeri sia di sintesi sia naturali, dipinte) o litoidi (ceramici e intonaci dipinti), ma pu sufficiente, si praticano, nella parte superiore dei Potere fissante. Il prodotto deve raggiungere
disciolti o dispersi in opportuni solventi, possono essere applicata anche su manufatti metallici, lignei, sollevamenti ben identificati e in punti scelti per non rapidamente un potere di adesione che gli permetta di
essere applicati sulle superficie da congiungere in cartacei, tessili e dipinti su tela. danneggiare la pittura, uno o due buchi di 2-3mm di riunire le sfoglie e i frammenti dello strato pittorico al
forma di soluzione o di emulsione. Levaporazione Campi di applicazione. Lazione puntuale consente diametro (il diametro dipende dalle dimensioni dellago supporto. In realt, il potere adesivo non deve essere
del solvente, mentre le due superfici sono mantenute di operare su superfici estremamente fragili o molto da iniezione). Il secondo buco necessario solo se molto elevato, non necessario che ladesivo abbia
in stretto contatto, lascia interposto uno strato di alterate, dopo eventuali interventi di preconsolidamento. laria non esce abbastanza agevolmente dal primo al propriet strutturali (assenza di colata vischiosa sotto
adesivo solido che va a ricollegare le due parti. Il consolidamento con iniezioni di adesivo momento delliniezione, cosa di cui ci si pu assicurare carica). Deve solamente poter sopportare il peso del
d) presa per solo contatto, sotto pressione (polimero particolarmente indicato nel caso di piccole porzioni di aspirando e poi soffiando con una peretta dellaria nel frammento fissato pur disponendo di una superficie
che rimane permanentemente appicicoso). Alcuni superfici dipinte che a seguito di processi di degrado si distacco. Per facilitare la penetrazione delladesivo, se dincollaggio abbastanza grande in rapporto al peso di
formulati sono in grado di aderire alle superfici sono sollevate, staccate o rigonfiate. la dimensione del distacco lo consente, utile aspirare questo.
L. Comino per Ger-so srl

L. Comino per Ger-so srl

L. Comino per Ger-so srl


Decorarte

Preconsolidamento della pellicola pittorica La superficie dipinta prima dellintervento. Sono visibili La superficie dipinta prima dellintervento. Un frammento Liniezione delladesivo sotto il frammento sollevato.
di un affresco mediante velinatura. i numerosi sollevamenti della pellicola pittorica. di pellicola pittorica quasi completamente staccato.