Sei sulla pagina 1di 1

DOMENICA

3 DICEMBRE 2017 Sport 37

LA PARTITA

12
da Granoche a maggiore,
destro, traversa

OCHI MINUTI DALLA FINE DECIDE LA PARTITA A MODO SUO 13


corner di Piccolo, Garcia
Tena gira di testa, gran
parata di Manfredini

31
mischia in area grigioros-
sa, respinta miracolosa di
Garcia Tena

32
cross di Renzetti, Mokulu,
solo, da sotto mette alto
Brighenti anticipa Giani
45
grave infortunio a Moku-
lu che esce in barella. Al
suo posto Scappini

13 st
la Cremonese reclama un
di rigore per fallo di mano
in area, larbitro sorvola

20 st
entra Paulinho

32 st
entra Gilardino, lo Zini fi-
schia

37 st
destro di Paulinho, cen- Il salvataggio di Garcia Tena nel primo tempo
trale

39 st
scambio in area Pauli-
nho-Castrovilli, corner

42 st
cross di Almici, Paulinho
stoppa e gira di destro
nellangolino. 1-0

47
deviazione sospetta di Al-
mici, corner. Spezia in
gol, larbitro annulla per
fuorigioco. Pochi secondi
e arriva il triplice fischio.
E finita
(FOTOSERVIZIO IB FRAME) Loccasione per Mokulu

Le pagelle Almici ancora l per il cross decisivo, Garcia Tena


salva anche un gol, Cavion lotta. Brighenti, 30 anni da capitano
IL MIGLIORE: PAULINHO 8 anche prima del CAVION 6 gioca dal primo minuto, MOKULU sv infortunio grave, esce in
gol si capisce che la musica cambia- meno qualit del solito, ma va sem- barella, mani sul volto. E lo Zini lo
ta. Un tiro, un tocco delizioso e uno pre su tutti i palloni e con Almici for- accompagna. Il resto oggi conta po-
scambio al millimetro con Castrovilli, ma un binario che, alla fine, si rivela co
un paio di aperture nobili. Fino al gol col decisivo. Avendone, si batte per le
marchio di fabbrica, quello del campio- sue idee
ne. Si sapeva che pesava la sua assen- SCAPPINI 6 un tempo, qualche buo-
za, ora si visto anche quanto. Un gior- ARINI 6,5 non confonda il fatto che na sponda, un tacco magistrale per
Piccolo. da qui in avanti ci sar mol-
no sar bello ricordare anche questo. in fase di costruzione si vede poco;
in realt, lui a chiudere due o volte to bisogno di lui.
UJKANI 6 unuscita in mischia, con ri- in modo decisivo. E quando c da
schio annesso. Poi, qualche buona
presa e una mano dallarbitro che an-
spendere un fallo che conta non si CASTROVILLI 6 entra e, come sem-
tira mai indietro. Non gli manca certo pre, si fa sentire. Delizioso un duetto
nulla il pari allultimo minuto. limpegno con Paulinho in area. Quando c lui
ALMICI 7 ci prova una, due, tre volte: poi succede sempre qualcosa
al 42 ancora l in avanti e mette il CROCE 6 non nella sua giornata mi-
cross perfetto sul piede magico di gliore, ma si mette al servizio della
Paulinho. Spinge e copre, come un for- squadra e sfrutta la sua esperienza TESSER 7,5 eminenza grigia di que-
sennato. Lispirazione non d preavvi- fino allultimo minuto. Riflette, respi- sta squadra che soffre, aspetta,
si ra e, nella calma, avanza crea, si chiude, avanza e, appena
pu, colpisce. Non commette ler-
CANINI 7 due interventi importanti, uno PICCOLO 6 buono il primo tempo, do- rore di andare allo sbaraglio per re-
addirittura di tacco al limite dellarea. ve svaria a destra e a sinistra, ot- cuperare i punti di Ascoli: non si ri-
Sicuro e deciso, anche nel farsi sentire timo un tocco in area per Mokulu, vanga quello che non pu servire ad
da uno come Granoche. bene anche alcuni spunti. Gli manca altro che ad inquietarsi inutilmente.
E lovazione della sud un altro
GARCIA TENA 7 prima sfiora il gol di te- solo la giocata decisiva, che stavolta
messaggio chiaro
sta, poi ne salva uno ormai fatto. meriterebbe anche. Da ex, avrebbe
Unaltra prestazione ineccepibile: puli- anche un bisogno sfrenato di ingiu-
to e determinato, mai fuori posizione. stizia Spezia: Manfredini 6; De Col 5, Capelli
Una sicurezza.
BRIGHENTI 6
trentanni e non sentirli.
5,5, Giani 5,5, Lopez 6; Maggiore 6, Bolzoni
RENZETTI 6 in ripresa, offre un assist a
5, Pessina 5,5; Mastinu 6 (36 st Marilungo
Corre, lotta, va anche al tiro, prima di sv), Granoche 6 (33 st Gilardino sv), Forte
Mokulu nel primo tempo, resta in linea lasciare la fascia a Canini e il posto a 5 (19 st Ammari sv). All.: Gallo 6
con i centrali fino a met del secondo Paulinho. Uno non si inventa capi-
quando prova a spingere. Meglio agi- tano cos per caso. Lo sa anche lui, lo
tarsi nel dubbio che stare a guardare. sa tutta la gente che lo saluta men- ARBITRO PISCOPO 6 senza infamia e
Stacco imperioso in area di Paulinho Ordinato tre esce senza lode, sbaglia in parti quasi uguali.