Sei sulla pagina 1di 20

COME SALDARE

gli acciai inossidabili duplex


Come saldare gli acciai
inossidabili duplex
Gli acciai inossidabili austeno-ferritici, meglio conosciuti come
acciai duplex, combinano molte delle caratteristiche degli acciai
ferritici a quelle degli acciai inossidabili austenitici.

Lalto contenuto di cromo, azoto e talvolta anche molib- Impieghi


deno garantisce agli acciai duplex la loro maggiore resis- Scambiatori di calore
tenza alla vaiolatura (pitting) e alla corrosione intersti- Bollitori
ziale (crevice). La struttura bifasica (duplex) consente di Apparecchi in pressione
ottenere elevate caratteristiche meccaniche. Queste, unite Serbatoi di stoccaggio
allelevata resistenza alla corrosione, garantiscono anche Rotori, eliche, alberi di trasmissione
unottima resistenza alla cricche sotto tensione (stress Digestori e altri componenti dellindustria della produ
corrosion cracking). zione della carta e della cellulosa
Grazie a questeccezionale combinazione gli acciai Cisterne di carico su navi per il trasporto di merci
duplex sono largamente utilizzati per svariate applica- pericolose
zioni quali serbatoi di stoccaggio per prodotti corrosivi o Purificatori dei gas di combustione
componenti strutturali, cisterne per il trasporto di merci Componenti a contatto con acqua di mare
pericolose e applicazioni nel campo offshore. Gli acciai
duplex sono indicati principalmente per applicazioni
dove la temperatura di progetto compresa tra 40C e Composizione chimica
+250C. La tab. 1 illustra le composizioni chimiche (materiale base
La saldabilit di questi acciai ottima e possono essere e materiale dapporto) di alcuni degli acciai
utilizzati tutti i metodi di saldatura convenzionali. duplex.
Per la saldatura vengono utilizzati materiali dapporto
Outokumpu EN ASTM con analisi similare ai materiali base, in alternativa pos-
LDX 2101 1.4162 S32101 sono essere impiegati anche materiali con elementi di lega
2304 1.4362 S32304 superiore; per esempio acciai tipo LDX 2101, 2304 e 2205
2205 1.4462 S32205/31803 possono essere saldati con materiali dapporto tipo 2507/
2507 1.4410 S32750 P100.

Tab. 1: Composizione chimica materiale base e dapporto


EN ASTM/AWS C N Cr Ni Mo Altro
Lamiere1) LDX 2101 1.4162 S32101 0.03 0.22 21 1.5 0.3 5 Mn
2304 1.4362 S32304 0.02 0.10 23 4.8 0.3
2205 1.4462 S32205 0.02 0.17 22 5.7 3.1
2507 1.4410 S32750 0.02 0.27 25 7.0 4.0
Elettrodi EN 1600 A5.4
rivestiti LDX 2101 23 7 N L 0.04 0.14 23.5 7.5 0.3
2304 23 7 N L 0.02 0.12 24.5 9.0 <0.3
2205 22 9 3 N L R E2209 0.02 0.15 23.0 9.5 3.0
2507/P100 25 9 4 N L R E2594 0.03 0.23 25.5 3.6
Filo pieno2) EN 12072 A5.9
LDX 2101 23 7 N L 0.02 0.14 23.0 7.5 <0.5
2304 23 7 N L 0.02 0.14 23.5 7.5 <0.5
2205 22 9 3 N L ER2209 0.02 0.17 23.0 8.5 3.1
2507/P100 25 9 4 N L ER2594 0.02 0.25 25.0 9.5 4.0
Filo animato EN 12073 A5.22
LDX 2101 23 7 N L 0.03 0.14 24.0 9.0 0.3
2304 23 7 N L 0.03 0.14 24.0 9.0 0.3
2205 22 9 3 N L E2209 0.03 0.13 22.7 9.0 3.2
1)
Laminati a caldo, a freddo, barre, tubi, raccordi e flange
2)
Fili MIG, TIG e Arco Sommerso

2
Figura 1: Microstruttura di una saldatura in 2205 zona di transizione tra il materiale
base e la saldatura

Microstruttura mentre nellintervallo 350525C si assiste ad una ulterio-


La composizione chimica degli acciai duplex bilanciata re trasformazione della ferrite (infragilimento a 475C).
in modo da garantire, allo stato solubilizzato, una strut- La ri-trasformazione della ferrite ha anche conseguenze
tura con una percentuale analoga di ferrite e austenite. negative sulla resistenza alla corrosione. Risulta quindi
Gli acciai duplex solidificano inizialmente con una evidente che, per quanto possibile, deve essere evi-
struttura completamente ferritica. Nel raffreddamento tata lesposizione a queste temperature. Nelle normali
attraversano una fase di trasformazione in cui attorno condizioni di saldatura il tempo di permanenza a queste
ai bordi dei grani di ferrite si deposita austenite prima- temperature relativamente breve. Il rischio rimane se
ria e secondaria. La quantit di austenite dipende della il materiale viene sottoposto a successivi trattamenti
composizione chimica e dalla velocit di raffreddamento. termici.
Nel ciclo produttivo di lamiere, coils, tubi ecc vengono In tabella 3 vengono specificate le temperature di
eseguiti trattamenti termici specifici al fine di ottenere trattamento consigliate. Temperature diverse da quelle
un bilanciamento 5050 di austenite e ferrite. Durante la indicate nella tabella comportano una minore duttilit e
saldatura per le condizioni di raffreddamento non sono una ridotta resistenza alla corrosione e di conseguenza
mai ottimali. Spesso il raffreddamento molto rapido per devono essere evitate.
cui non c il tempo per la formazione dellaustenite. Per
ottenere il corretto bilanciamento i materiali di saldatura Propriet meccaniche
risultano sovralegati in nickel che un elemento forte- Gli acciai duplex sono caratterizzati da unelevata resis-
mente stabilizzatore dellaustenite. Un altro elemento tenza. La tab. 2 riporta i valori tipici delle caratteristiche
stabilizzante lazoto in quanto favorisce la riformazione meccaniche dei materiali base e dei relativi materiali
dellaustenite. Comunque in saldatura normale avere dapporto.
variazioni del tenore di ferrite 2070%. Le saldature con Lelevata resistenza alla trazione significa che sono mol-
questi contenuti di ferrite hanno buone caratteristiche to buone anche le propriet di resistenza a fatica anche se
sia meccaniche che di resistenza alla corrosione. La fig. 1 la resistenza a fatica dipende principalmente dalla forma
illustra la linea di fusione di un giunto in 2205. del componente. Le caratteristiche di resistenza a fatica dei
Saldare con un materiale dapporto sbagliato (es. materiali dapporto sono chiaramente inferiori a quelle del
analisi uguale al materiale base) oppure senza o utiliz- materiale base.
zando poco materiale dapporto (es. giunti troppo stretti, I procedimenti di saldatura e il tipo di giunto hanno
nessuna distanza tra i lembi) pu portare il valore della una grossa influenza sulle caratteristiche meccaniche.
ferrite superiore al 70% con il rischio di una minore dut- Per esempio, un giunto saldato con procedimento TIG ha
tilit e ridotta resistenza alla corrosione. sicuramente caratteristiche migliori rispetto ad uno saldato
Quando gli acciai duplex vengono sottoposti a tempe- con elettrodi rivestiti.
rature comprese tra 350 e 950C si verifica una forma- Siccome gli acciai duplex hanno una duttilit inferiore
zione di fasi secondarie. Nellintervallo di temperatura rispetto agli acciai austenitici non consigliabile il loro
600950C si formano fasi intermetalliche (fase sigma), impiego alle basse temperature (< 40C).

4
Resistenza alla corrosione
Gli acciai duplex possiedono unampia gamma di propriet decapati. Vedere anche i paragrafi Pulizia prima della
anticorrosive. Grazie allelevato contenuto di cromo sono saldatura e Pulizia dopo saldatura.
caratterizzati da unelevata resistenza alla vaiolatura (pit- Informazioni dettagliate circa le caratteristiche di resistenza
ting) e alla corrosione interstiziale (crevice) in numerose alla corrosione degli acciai duplex sono riportate sul Cor-
condizioni dutilizzo. Le elevate caratteristiche meccaniche rosion Handbook pubblicato da Outokumpu.
favoriscono anche la resistenza alla corrosione sotto ten-
sione (stress corrosion cracking). CPT (C)
Il basso contenuto di carbonio riduce al minimo il pericolo 100 100
della corrosione intergranulare.
La resistenza alla corrosione aumenta con laumentare del 80 80
contenuto di cromo, nickel e azoto. Questo evidenziato an-
che dalla graduatoria della resistenza degli acciai duplex: 60 60
LDX 2101, 2304, 2205, SAF 2507. Il diagramma 1 evidenzia
la resistenza alla vaiolatura (pitting) di questi acciai. Nella 40 40
maggior parte dei casi la resistenza alla corrosione del
giunto saldato leggermente inferiore rispetto a quella del 20 20
materiale base.
Questo dovuto principalmente a: ciclo termico a cui sono 0 0
4404 LDX 2101 2304 2205 2507 254 SMO
sottoposte la saldatura e la zona termicamente alterata
(ZTA), aspetto superficiale del cordone di saldatura, conta-
minanti ed eventuali difetti generati durante la saldatura. Materiale base Giunto saldato
Per garantire la miglior resistenza alla corrosione possibile
Diagramma 1: Critical Pitting Temperatures (CPT) in accordo ad
necessario che la saldatura e il materiale base adiacente ASTM G48 materiale base e saldatura TIG, spazzolato e decapato.
siano puliti e lisci. Dopo saldatura questi devono essere

Tab. 2: Caratteristiche meccaniche


Valori minimi1) Valori tipici (tutto materiale dapporto)
Acciao tipo P H C MMA MIG TIG SAW2) FCAW3)
LDX 2101 3D
Rp0.2 (MPa) 450 480 530 640 520 550 570 575
Rm (MPa) 650 680 700 800 710 730 750 765
Allungamento A5 (%) 30 30 30 25 30 30 25 30
Resilienza (J)
+20C 60 45 150 180 140 70
40C 27 28 110 180 60 50
2304 3D
Rp0.2 (MPa) 400 400 450 640 520 550 480 580
Rm (MPa) 630 600 650 780 710 730 650 760
Allungamento A5 (%) 25 20 20 23 30 30 25 25
Resilienza (J)
+20C 60 40 150 180 100 70
40C 40 25 110 180 60 50
2205 Basico
Rp0.2 (MPa) 460 460 500 645 550 610 590 600
Rm (MPa) 640 700 700 840 770 805 800 800
Allungamento A5 (%) 25 25 20 26 30 31 29 27
Resilienza (J)
+20C 60 90 150 200 100 80
40C 40 75 110 170 70 55
2507 Rutile
Rp0.2 (MPa) 530 530 550 700 570 660 650
Rm (MPa) 730 750 750 900 830 860 870
Allungamento A5 (%) 20 20 20 26 29 28 26
Resilienza (J)
+20C 60 80 140 190 80
40C 40 55

1)
P= Lamiere laminate a caldo, H= Nastri laminati a caldo, C= Nastri laminati a freddo
2)
Saldato con flusso Avesta 805
3)
Saldato con FCW tipo Avesta PW

5
Tab.3: Trattamenti termici Temperature consigliate
LDX 2101 2304 2205 2507
Formatura a caldo C 9001100 9001100 9501150 10251200
Trattamento termico di solubilizzazione C 10201080 9501050 10201100 10401120
Ricottura di distensione C 10201080 9501050 10201100 10401120

Formatura
La formatura a caldo, se necessaria, deve essere eseguita 2507/P100-3D tutte le posizioni
alle temperature indicate nella tabella 3. Quando riscal- 2507/P100 Rutile tutte le posizioni
dati a temperature di circa 900C gli acciai duplex sono 2507/P100-4D saldatura in posizione di
sensibili a fenomeni di precipitazione con conseguente spessori sottili
riduzione sia della duttilit che della resistenza alla cor-
rosione. Per ridurre la quantit di precipitati, dopo la for- I migliori risultati si ottengono utilizzando corrente con-
matura a caldo, necessario sottoporre il materiale ad un tinua polarit diretta (C.C. +) anche se tutti gli elettrodi
trattamento di solubilizzazione. Gli acciai duplex alle alte rutil-acidi possono essere utilizzati in corrente alternata.
temperature risultano molto malleabili; bisogna pertanto Comunque la saldabilit sicuramente inferiore.
prestare particolare attenzione durante il posizionamento Durante la saldatura si consiglia di usare arco corto
prima del trattamento e la movimentazione dei pezzi in modo da avere la miglior stabilit darco e un minor
caldi durante la fase di tempra. rischio di aumento del contenuto di azoto che porta alla
La formatura a freddo pu essere eseguita utilizzando formazione di porosit e ossidazione superficiale.
tutti metodi convenzionali. Comunque a causa delle
elevate caratteristiche meccaniche operazioni quali pro- La saldatura MIG/MAG (in realt MAG in quanto spesso
fondo stampaggio, imbutitura e tornitura in lastra risulte- la saldatura viene eseguita utilizzando componenti attivi
ranno pi difficoltose rispetto ai classici acciai austenitici. nel gas di protezione) particolarmente indicata per la
La lavorabilit alle macchine utensili degli acciai du- saldatura di spessori max 6 mm.
plex (ad eccezione dell LDX 2101) , a causa della loro La saldatura viene eseguita di solito dai due lati anche se
durezza, leggermente pi difficoltosa rispetto agli acciai spessori di 4 mm possono essere saldati da un solo lato
austenitici. Gli utensili idonei per gli acciai ad alta velo- con lausilio di un supporto al rovescio. Di solito si opera
cit risultano migliori rispetto a quelli di tipo ceramico. con arco pulsato o con trasferimento spray (spray arc).
Il metodo spray offre una maggiore produttivit anche
Metodi di saldatura se il bagno di saldatura troppo largo e la scarsa stabi-
Gli acciai duplex possono essere saldati con tutti i tradizio- lit darco rendono difficile la possibilit di impiego in
nali metodi di saldatura quali elettrodi rivestiti (SMAW), posizione. Con il metodo ad arco pulsato il trasferimento
MIG/MAG (GMAW), TIG (GTAW), arco sommerso delle gocce di metallo fuso pi controllabile con eviden-
(SAW) e filo animato (FCAW) ed anche con metodi pi ti vantaggi operativi specie nella saldatura in posizione
innovativi tipo plasma (PAW) e laser. (verticale discendente). Larco pulsato indispensabile
La saldatura senza utilizzo del metallo dapporto nella saldatura degli acciai superduplex tipo SAF 2507.
consigliabile solo nel caso in cui dopo saldatura risulti pos- La saldatura MIG particolarmente indicata per la salda-
sibile eseguire un trattamento termico di solubilizzazione. tura automatica robotizzata in tutte la posizioni.
Con questa tipologia di saldatura si rischia di ottenere un
deposito con un valore di ferrite troppo elevato che avr La saldatura TIG indicata per la saldatura di spessori
duttilit e resistenza alla corrosione molto inferiori. sottili (max 4 mm). Lapplicazione tipica la saldatura di
La scelta del metodo di saldatura dipende principalmen- tubazioni. Questo metodo ideale per la saldatura di gi-
te dalla tipologia del manufatto, dalla produttivit e dalla unti accessibili da un solo lato. Successivamente il giunto
possibilit dellutilizzo del metodo nelle varie posizioni di pu essere saldato utilizzando processi di saldatura con
saldatura. una produttivit pi elevata.

La saldatura ad elettrodi rivestiti (SMAW) particolar- La saldatura ad arco sommerso (SAW) viene largamente
mente indicata per la saldatura in posizione, quando il utilizzata nella lavorazione degli acciai duplex soprattut-
giunto accessibile da un solo lato o quando si opera in to per lelevata produttivit e lottimo aspetto superficiale
spazi limitati. Per i diversi tipi dacciai duplex Avesta Wel- del cordone. Inoltre la mancanza di radiazioni luminose
ding in grado di fornire unampia gamma di elettrodi e gli scarsi fumi generati garantiscono a questo processo
rivestiti: un basso impatto ambientale. Gli svantaggi sono dovuti
al fatto questo procedimento pu essere impiegato solo
LDX2101-3D tutte le posizioni nella posizione piana e che lapporto termico specifico
2304-3D tutte le posizioni relativamente alto con scarsa possibilit di utilizzo su
2205-2D alto rendimento spessori sottili. Il filo deve essere utilizzato in combina-
2205-3D tutte le posizioni zione con un flusso agglomerato basico tipo Avesta 805.
2205-4D saldatura in posizione di spessori sottili
2205 Basic elevati valori di resilienza

6
Figura 2: Saldatura con FCW 2205

La saldatura con filo animato (FCAW) indicata per I fili animati sono disponibili nei tipi LDX 2101, 2304 e
spessori superiori a 2,5 mm. La formazione di un sottile 2205 con le seguenti varianti:
strato di scoria consente lutilizzo di questo processo
anche in posizione. Durante la saldatura larco e il bagno FCW-2D LDX 2101 per la saldatura in posizione piana
di saldatura risultano protetti sia dalla scoria fusa che ed orizzontale
dal gas di protezione. il trasferimento darco fine e ben FCW LDX 2101 PW per la saldatura in posizione
raccordato. FCW-2D 2304 per la saldatura in posizione piana
Un metodo facile e veloce che garantisce ottime carat- ed orizzontale
teristiche alla passata di radice utilizzare, nel caso di FCW-2D 2205 per la saldatura in posizione piana
saldatura da un solo lato, il processo FCAW utilizzando ed orizzontale ed anche per la
un supporto ceramico al rovescio. I risultati migliori si saldatura in posizione utilizzando
ottengono eseguendo la prima passata utilizzando para- un supporto ceramico al rovescio
metri di saldatura leggermente pi bassi. FCW 2205-PW per la saldatura in posizione

Tab. 4: Esempio parametri di saldatura per diversi tipi di giunti


Materiale Posizione Corrente Voltaggio Velocit
Procedimento Diam. mm. Passata
dapporto EN/ASTM (Amp.) (Volt.) (cm/1)
MMA 2205 2.50 PF (3G) Radice1) 50 60 2022 4 6
3.25 Riempimento 80 95 2325 7 9
MMA 2507/P100 4.00 PA (1G) 125135 2426 1525
MIG 2205 1.20 PA (1G) 180200 2830 3040
TIG 2205 1.60 H-L 045 (6G) Radice 45 50 910 3 5
TIG 2205 2.40 PA (1G) Radice 100120 1618 5 8
FCAW 1.20 Riempimento 190210 2830 1722
SAW 2205 3.20 PA (1G) 400450 3032 4050
SAW 2507/P100 2.40 PA (1G) 350400 2830 4050
FCAW 2205 1.20 PA (1G) Radice1) 135145 2426 2025
Riempimento 200220 2830 3045
FCAW 2205-PW 1.20 PF (3G) Radice 140150 2325 812
Riempimento 160180 2426 913
FCAW LDX 2101 1.20 PA (1G) Radice 170190 2628 3040
Riempimento 200220 2729 3045
1)
Saldatura da un solo lato

7
Laser, Laser ibrido e saldatura plasma sono metodi Gas di protezione
altamente produttivi indicati anche per la saldatura degli Per la saldatura MIG degli acciai duplex possibile uti-
acciai duplex. Comunque, come gi precedentemente lizzare come gas di protezione le classiche miscele Argon
ribadito, nel caso in cui non venga utilizzato materiale con laggiunta di 2% O2 oppure 2-3% di CO2. Questi due
dapporto dopo saldatura necessario eseguire un trat- gas agiscono come stabilizzatori dellarco di saldatura.
tamento termico. Laggiunta di circa 30% di Elio consente di aumentare
Il laser ibrido un processo di saldatura particolarmen- lenergia dellarco con un conseguente aumento della
te interessante. Questo un metodo ad alta produttivit fluidit del bagno di saldatura e della possibilit di utiliz-
che combina i vantaggi della saldatura laser con quelli zare maggiori velocit di saldatura.
degli altri processi ad arco (MIG/MAG, TIG o plasma) e Nel caso di saldatura con arco pulsato lutilizzo di mis-
grazie al materiale dapporto ed al basso apporto termico cela a quattro componenti (Argon + 30% di Elio + 2,5%
garantisce le migliori caratteristiche metallurgiche. CO2 + 0,03% NO) consente di ottenere ottimi risultati.
Attualmente la saldatura laser ibrido viene eseguita La stabilit dellarco varia a seconda del tipo di moda-
utilizzando sia il tipo CO2 che il tipo Nd:YAG. lit di saldatura (short, spray, pulsato) dai diversi tipi
Sugli spessori sottili la saldatura laser ibrido molto di acciaio ed anche dal tipo di impianto utilizzato. Nella
simile alla saldatura MIG/MAG ad eccezione della pe- tabella 5 sono riportate le indicazioni generali per la sal-
netrazione che considerevolmente migliore. La profon- datura MIG dei diversi tipi di acciaio duplex.
dit di penetrazione determinata principalmente dalla
capacit del fascio laser di aprirsi il varco nello spessore La saldatura TIG viene solitamente eseguita utilizzando
(keyhole) mentre la larghezza dipende dal calore trasfe- come gas di protezione Argon puro (99,95%). La resis-
rito dallarco. tenza alla corrosione per vaiolatura (pitting) pu essere
La saldatura laser ibrido presenta due varianti denomi- sensibilmente aumentata con laggiunta di 2% di Azoto.
nate leading e trailing. Indipendentemente dal tipo Va comunque ricordato che laggiunta di questo gas in
prescelto importante che il fascio laser e larco siano percentuali maggiori comporta un aumento del rischio di
sufficientemente vicini da garantire lazione nel med- porosit nel materiale depositato.
esimo punto del bagno di saldatura. Nella saldatura laser Laggiunta di circa 30% di Elio aumenta lenergia
ibrido con variante leading, per una migliore stabilit dellarco e consente un notevole aumento (+20-30%)
del processo necessario posizionare la torcia MIG/ della velocit di saldatura. Nella saldatura degli acciai
MAG in modo da consentire una facilit di penetrazione duplex non consigliata laggiunta di Idrogeno nel gas di
al materiale dapporto fuso ottenendo una saldatura protezione. Questo gas, in combinazione con un elevato
liscia ed una buona penetrazione. contenuto di ferrite (>70%), pu provocare fenomeni di
Nella saldatura laser MIG/MAG sono di particolare infragilimento da idrogeno.
importanza i seguenti parametri: velocit angolare, Nei giunti saldati da un solo lato, la passata di radice
inclinazione dellugello, lo scostamento dallasse (offset), (1a passata) deve essere eseguita con lausilio di una
lo stick out e la distanza focale. Leffetto dellangolazione protezione di gas al rovescio. Di solito viene utilizzato
della torcia simile a quello della saldatura MIG/MAG. lo stesso tipo di gas impiegato per la protezione della
La saldatura pu essere in spray o in arco pulsato. Non saldatura. In alternativa pu essere utilizzato una miscela
essendoci stabilizzazione dellarco sconsigliato utiliz- tipo Formier (90% N2 + 10% H2) che garantisce una buona
zare il metodo short arc. protezione e risulta essere pi economica rispetto alle
miscele a base di Argon. LIdrogeno non ha effetti nega-
Tab. 5: Gas di protezione per saldatura MIG, TIG, tivi in quanto solo una piccolissima parte viene assorbita
dal materiale depositato.
FCAW, Plasma e Laser
Il gas di protezione al rovescio deve essere utilizzato
Procedi- anche durante la puntatura e deve essere mantenuto
mento Tipo di acciaio Gas di protezione fino a quando non sono stati depositati almeno 8 mm. di
MIG LDX 2101, 2304, 2205 1. Ar+30%He+13%CO2 saldatura.
GMAW 2. Ar+12%O2 or Ar+23%CO2
La saldatura con filo animato FCW viene eseguita utiliz-
2507/P100 1. Ar+30%He+13%CO2
zando come gas di protezione una miscela di argon con
2. Ar
3. Ar+30%He+12%N2+12%CO2
laggiunta del 16-25% CO2.
In alternativa pu anche essere utilizzata una miscela
TIG LDX 2101, 2304, 2205, 1. Ar+2%N2 + 030%He
costituita da CO2 puro (100%) ottenendo una maggior
GTAW 2507/P100 2. Ar
penetrazione con per una minor stabilit dellarco e un
FCAW LDX 2101, 2304, 2205 1. Ar+1625%CO2 pi difficile controllo del bagno di saldatura.
2. 100% CO2
Per evitare di dover operare con un arco troppo corto
Plasma LDX 2101, 2304, 2205, 1. Ar1) necessario anche aumentare di 2-3 Volt il voltaggio.
2507/P100 2. Ar+2030%He+12%N21)

Laser LDX 2101, 2304, 2205, 1. Ar Nella saldatura plasma PAW viene normalmente utiliz-
2507/P100 zato argon puro o una miscela di argon con laggiunta
del 20-30% di Elio sia per la protezione alla torcia che
1)
Utilizzabile anche come gas plasma come gas plasma. Come per la saldatura TIG laggiunta

8
del 23% di Azoto aumenta la resistenza alla corrosione Nella saldatura degli acciai duplex il bagno di salda-
del materiale depositato. V evitata laggiunta di Idro- tura caratterizzato da una minor penetrazione e da una
geno. inferiore fluidit del bagno, per questa ragione il tipo di
giunto deve essere scelto in modo da garantire la piena
La saldatura laser pu essere eseguita utilizzando argon penetrazione senza rischio di penetrazione eccessiva.
puro, azoto, elio oppure una miscela di questi gas. Per Langolo di apertura dei lembi deve essere abbastanza
garantire un buon livello qualitativo delle saldature ampio da garantire al saldatore il facile controllo del
eseguite con metodo laser CO2 o Nd:YAG necessario bagno di fusione e della scoria. Per la saldatura manuale
utilizzare un gas di protezione. La scelta del tipo di gas di si consiglia un angolo di apertura di almeno 35 (legger-
protezione abbastanza critica in quanto linterazione tra
&IG PDF   mente maggiore di quello normalmente utilizzato per gli
il fascio laser e il gas di protezione influisce sul trasferi- acciai inossidabili austenitici standard).
mento del calore al pezzo da saldare. Nel caso vengono
impiegati generatori laser molto potenti (1,52,0 kW) di Raccomandazioni generali:
&IG PDF  
solito viene utilizzato argon puro oppure elio. Per spessori superiori a 15 mm pu essere utilizzata
%DGEPREPARATION
Linterazione tra il gas di protezione e la lunghezza una preparazione ad X.
donda del metodo Nd:YAG quasi nulla e per questo
Per spessori superiori a 30 mm si consiglia una
motivo preferibile utilizzare un gas di protezione pi
&IGNYPDF  
Edge preparation
%DGEPREPARATION preparazione a doppia U.
economico come largon.
*OINTPREPARATIONS 4ABLE
Nelle saldature da un solo lato si consiglia una distanza
.OANDJOINTTYPE
Preparazione dei lembi tra i lembi3IDES
di 2-3 mm-ETHOD 4HICKNESS
e unaltezza della spalla
Nella saldatura degli
 ) JOINT
Jointacciai inossidabili
preparations per ottenere un dappoggio di 0-1 mm.
/NESIDE 4)' nel caso di7.1
MM
Table giunti saldati da
.OROOTGAP 
*OINTPREPARATIONS ambo i lati questa %DGEPREPARATION
pu essere 4ABLE a 1,5-2,0 mm.
aumentata
buon risultato indispensabile
No. and joint type una corretta scelta del Sides Method Thickness
tipo di giunto e .OANDJOINTTYPE
 ) JOINT
unaccurata
1. I-joint  preparazione dei lembi.
3IDES
4WOSIDES
Nel caso One
di saldatura
side
-ETHOD nMM
3!7 4HICKNESS
TIG con supporto
< 2.5 mm ceramico la distanza
.OROOTGAP
Questo concetto  assume unimportanza
No root
) JOINT gap1) maggiore nel tra i lembi/NESIDE
deve essere4)' di 4-6 MM
mm.
.OROOTGAP 
caso della saldatura
 2.di
) JOINT acciai duplex.
*OINTPREPARATIONS
I-joint
/NESIDE
Two sides
0!7
SAW
nMM
4ABLE
6 9 mm
No root gap2)
 ) JOINT
) JOINT 4WOSIDES 3!7 nMM

.OANDJOINTTYPE /NESIDE
3IDES --!
-ETHOD MM
4HICKNESS
Figura 3: alcuni tipi di giunto
.OROOTGAP
3. I-joint

$nMM One side -)'
PAW 1 8 mm
 6 JOINT /NESIDE --!
4)' nMM
 B) JOINT
 
/NESIDE 0!7 < 2.5
&#7 nMM
Giunto tipo 1 4. I-joint
B) JOINT
One1.side
GiuntoMMA a I: indicato
mm per saldatura da un
Giunto ad I T <2,5mm.  
D = 1.0 2.0 mm D 4WOSIDES MIG --! MM
 #nMM
) JOINT
$nMM B solo lato
/NESIDE con
--!
-)'
TIG procedimenti
MM di saldatura
D= 1,0 2,0 mm. $nMM -)'
$nMM MMA,4)' TIG, PAW e, per saldature da ambo
Saldatura da un solo lato 5. I-joint D D Two sides MMA4)'
&#7
i lati nel
< 4 mm
caso dinMM
1 passata eseguita con gli
con o senza supporto
 al rovescio
6 JOINT
D = 2.0 2.5 mm 4WOSIDES MIG
--!

Giunto ad I T < 4,0 mm.) JOINT
B6 JOINT
  A D B stessiTIG
4WOSIDES
/NESIDE procedimenti
--!
&#7
--! e riempimento in MIG
MM
nMM
BA$nMM
 FCW-)'
D= 2,0
#
2,5 mm.  
#nMM C o FCAW. -)'
4)'
Nel caso di saldatura da un solo
Saldatura da ambo i lati#nMM
senza supporto al 4)'
- 6. V-joint
$nMM
$nMM
lato con
One side MMA procedimenti
&#7
&#7
4 16 mm TIG e PAW neces-
rovescio ma con molatura di=ripresa
60 3) MIG
C = 0.5 1.5 mm saria TIG
la protezione gassosa al rovescio.
9
 6 JOINT

 6 JOINT
6 JOINT
D = 2.0
A C /NESIDE
/NESIDE
4WOSIDES --!
&#7
--! nMM
nMM
nMM
Giunto tipo 2 A 
  4.0 mm FCW
-)'
#
B
A   AGAINST -)'
Giunto
#-
a V T = 4 16B#nMM
mm.
#nMM
7.
 
V-joint
D C 2.sides
Giunto
BACKING
Two a V 4(t >4
4)'
4)'
MMA mm.):
16 mm indicato per
= -960
-
70 $nMM
#nMM
$nMM B &#7
la saldatura da un solo lato con proce
&#7
DD
= 60 3) MIG
C = 0,5 1,5 mm. $nMM
C = 2.0 2.5 mm TIG
9
D = #92,0 4,0 mm. (4 6 JOINT
66 JOINT
mm D se si usa
= 2.5 unmm
3.5 A C dimenti
4WOSIDES
/NESIDE FCW
&#7MMA enMM
--! TIG o da ambo i lati con
nMM
AA 

 da -)'
supporto ceramico). Saldatura un procedimenti
AGAINST MMA, TIG, MIG e FCAW.
D
#
#-
#nMM
8. V-joint
#nMM
B One side
BACKING FCW4)' 4 20 mm
solo#-9 lato con o senza supporto al rovescio E possibile
-
$nMM
= 60 3) against &#7 anche la saldatura da un
Giunto+
-9
$nMM
a V T = 4 16 mm. C = 1.5 2.5 mm C solo lato con procedimento FCAW ma
backing
= 60
9
70  6 JOINTD = 4.0 6.0 mm A C /NESIDE &#7 utilizzato
nMM
#9

A  
deve essere
AGAINST
un supporto cera
C = #-2,0 2,5 mm. C
D = 2,5 3,5 mm.  8 JOINT
#-9
#nMM A D mico al--!
BACKING
4WOSIDES rovescio.
nMM
Saldatura
-9
+
da ambo i latiA$nMM
 
senza supporto al D -)'
 #nMM
rovescio ma con molatura 6 JOINT
di ripresa A C 3. Giunto4)'
4WOSIDES 
4)' nMM
a V per SAW.Per garantire la
#9 $nMM
A9.n
V-joint Two sides &#7
3!7
TIG+ 3 16 mm
#MM
= 80 90 D pienaSAW
penetrazione il rovescio della 1
Giunto tipo 3
Giunto a V T = 8 16.OROOTGAP
#-9
C = 1.5 mm
passata deve essere accuratamente molato.
mm.
No root gap1) C
= 80 90  6 JOINT
6 JOINT A 4WOSIDES 3!7 4)' nMM
C
+
 4WOSIDES nMM
C = 3,0 6,0 mm. AA n
10. n
V-joint C Two4. NellaSAW
sides saldatura
3!7 8 16 SAWmm di spessori > 16 mm
Saldatura da ambo i lati senza
#MM
= 80distanza
90 
#nMM D
C = 3.0
.OROOTGAP
tra i lembi ma con molatura 
6.0
di ripresa al mm 4) si raccomanda un giunto a X. Nella
.OROOTGAP
rovescio No root gap saldatura di acciai tipo 2205 e 2304 per

 8 JOINT
6 JOINT A C 4WOSIDES
4WOSIDES
ottenere
3!7
3!7 migliore nMM
nMM
PAW+una 6 16 mm penetrazione possi-
 6 JOINT
A 4WOSIDES 0!7 nMM
AA
11. V-joint
n
n
Two sides
3!7
#nMM
= 80
#nMM
#nMM
90 
 bile aumentare
SAW la spalla dappoggio fino a
Giunto tipo 4 .OROOTGAP
C = 3.0 4.0 mm
.OROOTGAP
.OROOTGAP
Giunto a X T=14-30 mm.No root gap
8 mm. In questo caso necessario inclinare
= 80 90 la torcia di saldatura di circa 15 verso la
  1)6 JOINT be ae root gap when welding special grades. C
4HEREMUSTBEAROOTGAPWHENWELDINGSPECIALGRADES
Therepermust 4WOSIDES 0!7 nMM
C = 3,0 8,0 mm (3 42)A
mm 2507
n
!GROUNDGROOVE nMMDEEPANDWIDE
A ground groove, 1 2 mm deep and wide.
direzione 3!7 di saldatura. in questo modo
LDX 2101). 3)#nMM
 4HEJOINTANGLEFORSPECIALGRADESISn
The joint angle for special grades is 60 70. possibile saldare spessori fino a 20 mm con
Saldatura da ambo i!ROOTLANDOFMMANDABOVEMAYREQUIRETHETORCHTOBEANGLEDTOWARDSTHEDIRECTIONOFTRAVEL
lati Asenza
4).OROOTGAPdistanza
root land of 5 mmtraandi above may require the torch to be angled towards the direction of travel,
lembi ma con molatura di ripresa
4) see Width al androvescio.
depth in chapter 4.
 SEEv7IDTHANDDEPTHvINCHAPTER
solo due passate. Per gli acciai LDX 2101
 4HEREMUSTBEAROOTGAPWHENWELDINGSPECIALGRADES e SAF 2507 la spalla dappoggio non deve
 !GROUNDGROOVE nMMDEEPANDWIDE
84
 4HEJOINTANGLEFORSPECIALGRADESISn
invece essere maggiore di 4 mm.

 !ROOTLANDOFMMANDABOVEMAYREQUIRETHETORCHTOBEANGLEDTOWARDSTHEDIRECTIONOFTRAVEL
 SEEv7IDTHANDDEPTHvINCHAPTER
 4HEJOINTANGLEFORSPECIALGRADESISn
 !ROOTLANDOFMMANDABOVEMAYREQUIRETHETORCHTOBEANGLEDTOWARDSTHEDIRECTIONOFTRAVEL
 
SEEv7IDTHANDDEPTHvINCHAPTER 9
 .ORMALLYONLYFORTHEFIRSTnRUNS&OLLOWEDBY-)' &#7 --!OR3!7
 !THICKNESSABOVEMMCANBEPREPAREDASANASYMMETRICAL8 JOINT
#

- C %DGEPREPARATION
%DGEPREPARATION
9

D
#-

-9 *OINTPREPARATIONS 4ABLE
*OINTPREPARATIONS
 (ALF6 JOINT 4WOSIDES --! 4ABLE
nMM
Giunto
#9
tipo 5 .OANDJOINTTYPE
A  3IDES
5. Tipo di -ETHOD
-)' 4HICKNESS
preparazione indicata per la salda-
Giunto a 1/2 V T =.OANDJOINTTYPE
4 #nMM
16 mm. 3IDES -ETHOD 4HICKNESS
4)' ai fasciami.
= 50  &ILLETWELD A tura di tubi
/NEOR --! MM La passata di radice
$nMM &#7
 8 JOINT Bt2 4WOSIDES --! nMM 
#-9
.OROOTGAP TWOSIDES -)'
pu essere eseguita in TIG o MMA. Nel
C = 1,0 2,0 mm. B! z
XT -)'
4)'
D = 2,0
+
3,0 mm. B  A caso di 4)'
maggiore
&#7 accessibilit possibile
Saldatura da un solo lato senza supporto al
#nMM B utilizzare
&#7 anche il procedimento FCAW.
rovescio $nMM C
D C t1

 (ALFPIPE /NESIDE --! nMM


Giunto tipo 6 A  D 6. Giunto -)'
a 1/2 V a piena penetrazione.
Giunto a 1/2 V T =
14 (ALF6 JOINT D Nel caso
/NESIDE di difficolt
--! nellesecuzione della
nMM
30 mm.
#nMM t2 4)'
= 50 A 
$nMM
 8 JOINT C B C molatura
4WOSIDES
-)'
&#7
3!7al
 rovescio, la passata di radice
nMM
C = 1,5 2,5 mm. #nMM 4)'
B  A pu essere
$nMM
D = 2,0 3,0 mm. (46 mm se si usa un sup- &#7eseguita con procedimento TIG
B 
D oppure in FCAW con lausilio di un sup
porto ceramico) # nMM AB
Saldatura da un solo (ALF6 JOINT
.OROOTGAP
lato con o senza sup- 4WOSIDES --!
porto ceramico. nMM
In questo tipo di giunto
porto# al rovescio
A  t1 -)'
#nMM C la distanza
4)' tra i punti di saldatura non
#

-
$nMM deve essere
&#7 superiore a 150mm in modo da
-
evitare restringimenti durante lesecuzione
 (ALF8 JOINT /NESIDE --! nMM
t2
9

Giunto
9
tipo 7 A  della passata
-)' di radice.
Giunto a U T >20
#- mm.5 JOINT
#nMM A
 7ELDINGPERFORMEDAGAINSTCERAMICBACKINGROUNDTYPE 
4WOSIDES --!
4)'
MM
B
 QWERTY
= 10 #-

$nMM C
 .ORMALLYONLYFORTHEFIRSTnRUNS&OLLOWEDBY-)' &#7 --!OR3!7
2 MM
-)' 
&#7
7. Giunto 4)'
a U:

indicato per la saldatura di
R = 8,0 mm.
UIOPL
-9
 &OROPENINGSSUCHASMANWAYS VIEWPORTSANDNOZZLES
#nMM &#7
C = 2,0 2,5 mm. 
-9
(ALF8 JOINT A
 !THICKNESSABOVEMMCANBEPREPAREDASANASYMMETRICAL8 JOINT
$nMM
spessori
4WOSIDES superiori
--!
3!7  a 30 mm. Il giunto pu
nMM
A 
KJHGFDSZ D -)' preparato con una doppia
#9
D = 2,0 2,5 mm. (4-6 mm
#9
se si usa un sup- anche essere

porto ceramico) #nMM 4)'
XCVBNM 
#-9

Saldatura da ambo i


#-9 lati$nMM
senza supporto al
tt1 R preparazione
&#7 ad U in modo simmetrico o
C assimetrico. Nel caso di giunto saldato da
17%2495
rovescio ma con molatura di ripresa
+

+
un solo lato la passata di radice pu essere
D
)/0,  &ILLETWELD eseguita--!
4WOSIDES con procedimento
MM TIG o MMA
+*('&$3 .OROOTGAP
 $OUBLE5 JOINT B seguita
4WOSIDES
-)'
da
3!7
4)'
riempimento
 MM con i procedi-
B  menti FCAW o SAW.
!:8#6" 2 MM
&#7

.-  Pulizia prima della #nMM


saldatura Va comunque ricordato che durante la saldatura bisogna
Per garantire una buona saldabilit e ridurre la necessit R sempre controllare che la distanza tra i lembi rimanga
di pulizia dopo saldatura necessario che tutte le superfici inalterata. 4WOSIDES --!
 &ILLETWELD nMM
dei giunti e le zone adiacenti vengano pulite accuratamen-
$nMM C -)'
4)'
te prima della saldatura. Sporcizia, olio e grasso devono &#7
essere rimossi utilizzando per esempio un agente sgras-
sante tipo Avesta Cleaner. D
Tutte le superfici irregolari devono essere accuratamente
molate.  !ROOTLANDOFMMANDABOVEMAYREQUIRETHETORCHTOBEANGLEDTOWARDSTHEDIRECTIONOFTRAVEL
Ossidi, vernici e protettivi devono essere completamente
SEEv7IDTHANDDEPTHvINCHAPTER
rimossi non solo in corrispondenza del giunto ma anche
 .ORMALLYONLYFORTHEFIRSTnRUNS&OLLOWEDBY-)' &#7 --!OR3!7
  di
per una larghezza !THICKNESSABOVEMMCANBEPREPAREDASANASYMMETRICAL8 JOINT
circa 50 mm dai lembi da saldare.
7ELDINGPERFORMEDAGAINSTCERAMICBACKINGROUNDTYPE 
4)'OR--!CANBEUSEDFORROOTRUNS'RINDINGFROMTHEBACK#MM
 .ORMALLYONLYFORTHEFIRSTnRUNS&OLLOWEDBY-)' &#7 --!OR3!7
 3!7CANBEUSEDFORFILLANDCAPPASSES

Puntatura 
Le tensioni che si
vengono a creare durante la saldatura
possono provocare sensibili restringimenti delle prepara-
zioni con conseguente impossibilit a garantire la piena
penetrazione. Per questa ragione importante che prima
della saldatura venga eseguita una accurata puntatura
dei lembi da saldare. Per spessori fino a 6 mm i punti di
saldatura devono essere lunghi 1015 mm., per spessori
superiori la lunghezza deve essere aumentata a 2025 mm.
La distanza tra i punti deve essere circa 150200 mm.
Nei giunti saldati da un solo lato i punti in corrispon-
denza del tratto da saldare devono essere molati com-
pletamente prima dellinizio della saldatura. Nei giunti
saldati da ambo i lati invece sufficiente raccordare con
una leggera molatura linizio e la fine della puntatura. In
alternativa, nei giunti saldati da un solo lato possibile
utilizzare dei cavallotti o inserire dei distanziatori (ved.
Fig. 4). Questi distanziatori devono essere in acciaio du- Figura 4: Assiematura di un tubo di grosso spessore mediante saldatura di
plex e saldati con un materiale dapporto adeguato. distanziatori

10
Inizio e fine Innesco ed estinzione dellarco di tubi) richiesta lesecuzione della passata di radice
Nellaccensione e nello spegnimento dellarco im- senza lausilio di un supporto al rovescio. La saldatura
portante utilizzare la corretta tecnica in quanto questi pu essere eseguita utilizzando i procedimenti MMA con
punti sono caratterizzati da una diversa struttura metal- un elettrodo diametro 2,5 mm. o TIG con filo diametro
lurgica con minor resistenza alla corrosione e inferiori 1,6 2,0 2,4 mm. Come gi descritto in precedenza nella
caratteristiche meccaniche. saldatura TIG deve essere utilizzato un gas di protezione
Per evitare le cosiddette strisciate daccensione neces- sia alla torcia che sul rovescio della saldatura. Le salda-
sario innescare larco allinterno del giunto da saldare. In ture da un solo lato richiedono una pi accurata e precisa
caso contrario devono essere molate accuratamente o in preparazione dei lembi. La figura 5 illustra la corretta
casi estremi riparate mediante saldatura. esecuzione TIG di una passata di radice.
Nella saldatura MMA prima di spegnere larco bi-
sogna eseguire dei brevi movimenti circolari al centro La passata di radice deve soddisfare tre importanti
del cordone depositato con un successivo movimento requisiti:
allindietro (circa 10 mm) seguito da un lento solleva- Corretta struttura metallurgica (corretta distanza tra
mento dellelettrodo dal bagno di saldatura. Se questo i lembi garantisce una sufficiente quantit di materiale
movimento viene eseguito troppo rapidamente si rischia depositato)
la formazione in corrispondenza del punto di spegni- Corretta geometria (nessuna concavit, intagli o man
mento di cricche di cratere con inclusione di scoria. canze di fusione)
I moderni impianti per la saldatura MIG e TIG sono Miglior produttivit possibile (sempre in relazione alla
provvisti di programmi per lesecuzione automatica dello saldabilit)
spegnimento dellarco.
Le passate di riempimento devono essere depositate cer-
Le cricche di cratere e le probabili inclusioni di scoria
cando di ottenere la migliore produttivit possibile, senza
devono essere rimosse mediante accurata molatura.
dimenticare per che devono essere rispettate e man-
Va inoltre ricordato che i cordoni successivi depositati
tenute tutte le caratteristiche meccaniche e metallurgiche
non sono in grado di rimuovere questi difetti.
del materiale. In molti casi per le passate di riempimento
viene utilizzato lo stesso materiale dapporto e procedi-
Pianificazione della sequenza di saldatura mento di saldatura impiegato per la passata di radice.
I giunti saldati da ambo i lati non impongono Per migliorare la produttivit consigliabile utilizzare
lesecuzione di una passata di radice completamente la combinazione di pi procedimenti di saldatura. Le
penetrata e pertanto dovrebbero sempre essere preferiti a combinazioni pi comuni sono:
quelli saldati da un solo lato. Per consentire la piena pe-
netrazione per indispensabile eseguire una molatura Passata di radice TIG + riempimento MMA, MIG o SAW
di ripresa al rovescio mediante un disco di molatura con Passata di radice MMA + riempimento SAW o FCAW
spessore di 2 mm. Per garantire la completa rimozione di In termini generali si pu affermare che la saldatura deve
eventuali difetti consigliabile eseguire un controllo con essere eseguita con il massimo apporto termico possi-
liquidi penetranti. bile che garantisca il mantenimento delle caratteristiche
Nelle saldature da ambo i lati con procedimento MMA e della saldabilit. importante che al termine di ogni
possibile eseguire la prima passata utilizzando elettrodi passata venga eseguito un accurato controllo visivo della
di diametro 3,25 o 4,0 mm. Nei giunti saldati da un solo saldatura.
lato consigliabile utilizzare un supporto al rovescio e Per evitare il rischio di inclusioni di scoria, prima di de-
elettrodi diametro 2,5 mm. Il giunto verr poi riempito positare la passata successiva devono essere rimossi tutti
utilizzando elettrodi con diametro 3,25 , 4,0 o 5,0 mm. La i residui di scoria e gli ossidi di saldatura. Eventualmente
scelta del diametro dellelettrodo dipende esclusivamente pu essere utilizzato un disco per molatura evitando di
dallo spessore da saldare e dalla posizione in cui deve es- danneggiare le superfici adiacenti. La figura 6 mostra
sere eseguita la saldatura. In alcuni casi (es. la saldatura leccessiva rugosit dovuta ad una molatura grossolana.

Figura 5: Passata di radice eseguita con procedimento TIG Figura 6: Incisioni di molatura

11
Lo scopo principale dellultima passata (o cordone di preriscaldo consigliabile anche quando si salda con un
finitura) quello di garantire una giusta geometria, apporto termico molto basso (max. 0,5 kJ/mm). In questi
aspetto, struttura cristallina e la migliore resistenza alla casi si consiglia di preriscaldare utilizzando apposite
corrosione. Incisioni, irregolarit superficiali, ecces- coperte termiche.
siva concavit possono avere un impatto negativo sulla Il riscaldo localizzato con fiamme libere pu portare
resistenza alla corrosione. Non va altres dimenticato che ad un aumento localizzato del tenore di carbonio con
lultima passata ha anche una certa importanza da un di conseguenza una ridotta resistenza alla corrosione
punto di vista estetico. intergranulare.
Quando si utilizzano procedimenti di saldatura che
prevedono la formazione di scoria necessario che Temperatura di interpass
questa venga accuratamente rimossa. Per lacciaio duplex LDX 2101 la temperatura massima di
interpass 150C mentre per gli acciai 2304 e 2205 pos-
Tecniche di saldatura sono essere rispettate temperature leggermente superiori
La saldatura in piano viene solitamente eseguita senza ma comunque non superiori a 200C. Lacciaio super-
oscillazione dellarco di saldatura mentre invece nella duplex 2507 ha invece una struttura molto pi sensibile
saldatura in verticale ascendente si consiglia un pendola- e un maggiore rischio di aumento delle precipitazioni
mento fino a 20 mm. Per un miglior controllo dellarco e intergranulari all aumentare della temperatura di inter-
del bagno di fusione consigliabile inclinare leggermente pass; per questo motivo la temperatura non deve mai
la torcia (~10) nel senso della direzione di saldatura. Di essere superiore a 100C.
solito nella saldatura in arco sommerso non necessario La conduttivit termica quasi analoga a quella degli
inclinare la torcia. Una inclinazione di 1015 nel senso acciai inossidabili austenitici e comunque inferiore a
della direzione di saldatura viene utilizzata per aumenta- quella degli acciai al carboni o basso legati. Questo sig-
re la penetrazione. In questo modo possibile utilizzare nifica che gli acciai duplex rispetto agli acciai al carbonio
una spalla dappoggio di 8 mm. Laumento della spalla hanno bisogno di pi tempo per raggiungere la corretta
dappoggio consigliato solo nella saldatura degli acciai temperatura di interpass. Il raffreddamento pu essere
2304 e 2205 in quanto gli acciai LDX 2101 e 2507 sono pi accelerato soffiando aria compressa sul rovescio della
sensibili allimpiego di un apporto termico pi elevato. lamiera o allinterno del tubo. Orientare il flusso di aria
Nella saldatura a filo (MIG, FCW o SAW) spesso ven- direttamente allinterno del giunto saldato pu com-
gono utilizzati i supporti ceramici al rovescio. La forma portare una contaminazione del materiale depositato. Il
di questi supporti pu essere diversa a seconda del tipo raffreddamento e di conseguenza il mantenimento della
di giunto utilizzato. Una distanza tra i lembi di 4-6 mm temperatura di interpass pu essere accelerato inter-
garantisce una forma ottimale del rovescio del cordone. rompendo la saldatura o pianificando correttamente la
Una distanza maggiore comporta lesecuzione di un sequenza di saldatura.
cordone troppo sottile con rischio di cricche causate dai La temperatura di interpass deve essere misurata
ritiri di saldatura. utilizzando appositi termometri o termocoppie. Evitare
I supporti ceramici trovano largo impiego nella saldatu- di utilizzare matite termometriche in quanto risultano
ra delle cisterne di stoccaggio delle navi chimichiere spe- essere meno precise.
cie quando la saldatura deve essere eseguita in posizioni
difficili con anche poca accessibilit da ambo i lati.
Apporto termico
Lacciaio duplex 2205 pu essere saldato utilizzando
Distorsioni anche un apporto termico relativamente alto senza con-
Il coefficiente di espansione degli acciai duplex pi seguenze negative per la microstruttura e le propriet del
basso rispetto a quello degli acciai austenitici standard e materiale. Talvolta sono stati impiegati apporti termici
leggermente superiore a quello degli acciai al carbonio. superiori a 3 kJ/mm senza alcun effetto negativo. Biso-
Di conseguenza le distorsioni degli acciai duplex durante gna comunque ricordare che i maggiori limiti allutilizzo
la saldatura risultano essere inferiori rispetto a quando di un apporto termico elevato sono dovuti al tipo di
si salda un acciaio inossidabile austenitico. Tutto questo procedimento utilizzato, alle radiazioni, alle deforma-
per non significa che possibile eliminare o ridurre la zioni e alle dimensione del bagno di saldatura. gli acciai
puntatura dei lembi prima della saldatura. tipo LDX 2101, 2304 e SAF 2507 devono comunque essere
saldati con un limitato apporto termico.
Preriscaldo
Di norma gli acciai inossidabili (inclusi anche gli acciai Raccomandazioni generali:
duplex) non devono essere preriscaldati prima della sal- 2304 max. 2.0 kJ/mm
datura. La saldatura deve essere eseguita a temperatura 2205 max. 2.5 kJ/mm
ambiente. Nel caso di temperature pi basse consiglia- LDX 2101, 2507 max. 1.5 kJ/mm
bile eseguire un leggero preriscaldo a 50C in modo da
eliminare leventuale umidit che potrebbe provocare la Gli acciai duplex non devono essere saldati con un ap-
formazione di porosit in saldatura. porto termico troppo basso. Nel caso di saldature su
Nella saldatura di fusioni o particolari di grosso spes- spessori elevati lutilizzo di un basso apporto termico
sore o quando il pezzo molto vincolato consigliabile comporta una elevata velocit di raffreddamento con
preriscaldare ad una temperatura di max. 150C. Il conseguente aumento del tenore di ferrite (>70%). Nel

12
caso di automatizzazione della saldatura molto pi Sebbene si cerchi sempre di ottimizzare la produzione
facile tenere lapporto termico sotto controllo. I valori aumentando i parametri di saldatura bisogna sempre ri-
minimi teorici dellapporto termico sono 0,5 kJ/mm per cordarsi di non superare mai i valori massimi di apporto
acciai 2304 e 2205; 0,3 kJ/mm per LDX 2101 e 2507. termico raccomandati.

{ }
UxI UxI I = Corrente
Apporto termico = = kJ/mm U = Voltaggio
V x 1.000 mm/s x 1.000 V = Velocit

Figura 7: Gli acciai duplex trovano un largo impiego nella costruzione di serbatoi di stoccaggio

13
Figura 8: Avesta BlueOne utilizzato per il decapaggio a spruzzo di un serbatoio in acciaio inosidabile

Trattamento termico dopo saldatura Unaltra alternativa quella di usare materiali dapporto
Di solito gli acciai duplex non necessitano di un trattamento tipo Avesta P7 che garantisce un materiale depositato con
termico dopo saldatura. tuttavia in alcuni casi pu essere un elevata resistenza alla criccabilit.
necessario eseguire un trattamento termico di solubilizza- La saldatura degli acciai duplex con acciai inossidabili
zione o di distensione. Operazioni quali imbutitura, bomba- austenitici tipo EN 1.4301 o EN 1.4401 pu essere ese-
tura e formatura possono rendere necessaria lesecuzione di guita utilizzando lappropriato materiale dapporto tipo
un trattamento termico talvolta anche intermedio alle varie duplex o con materiali tipo Avesta P5 o Avesta 309L (ma
fasi di formatura. La tabella 3 fornisce alcune indicazioni solo nel caso in cui lacciaio inossidabile non contenga
sulle temperature raccomandate. molibdeno).
Il trattamento termico degli acciai duplex richiede un Per la saldatura degli acciai duplex con acciai comple-
preciso controllo sia del tempo che della temperatura e deve tamente austenitici o leghe di nickel si consiglia lutilizzo
essere eseguito solo da personale qualificato e con adeguate di materiali dapporto specifici per il materiale dapporto
attrezzature di esecuzione e controllo. pi legato. Ad esempio: nel caso di giunzione tra duplex
e acciaio tipo 254 SMO si consiglia di usare materiali tipo
Avesta P12.
Saldatura degli acciai duplex con altri materiali
Per la saldatura tra acciai duplex e acciai al carbonio
o basso legati vengono solitamente usati materiali Pulizia dopo la saldatura
dapporto tipo Avesta P5 (309MoL) o Avesta 309L. Le operazioni di pulizia dopo saldatura sono fonda-
Questi materiali avendo una matrice di tipo austenitico mentali per lottenimento delle migliori caratteristiche
sono caratterizzati da una elevata tenacit per cui sono di resistenza alla corrosione e dovrebbero essere parte
particolarmente indicati nel caso di saldature di spessori integrante delle procedure per la saldatura degli acciai
elevati (t >20 mm) e con un elevato valore di vincolo. inossidabili. Malgrado ci spesso la pulizia dopo salda-

14
tura viene spesso sottovalutata. Il metodo ed il tipo di Ulteriori dettagli sono disponibili sul sito www.avesta-
pulizia sono regolate dal grado di resistenza alla corro- finishing.com o possono essere richiesti direttamente ad
sione, igiene ed aspetto superficiale richiesto. Avesta Finishing Chemicals.
Uno dei requisiti basilari che i difetti, lossidazione
di saldatura, i contaminanti organici e la contaminazione Difetti
ferrosa vengano rimossi dalla saldatura e dalle superfici Gli acciai duplex non risultano essere pi sensibili alla
adiacenti. La rimozione pu essere eseguita meccanica- difettosit rispetto ai normali acciai inossidabili austeni-
mente (molatura, spazzolatura, lucidatura, sabbiatura) tici. Comunque alcuni fattori richiedono una particolare
oppure chimicamente (decapaggio). Per quanto riguarda attenzione
la molatura bene ricordare che andrebbe sempre seguita Lelevato contenuto di azoto negli acciai duplex com
da una lucidatura per evitare di lasciare incisioni troppo porta una minore penetrazione.
profonde sulla superficie. I risultati migliori si ottengono Rispetto agli acciai austenitici, negli acciai duplex si
con la combinazione dei due metodi (meccanico + chi- registra una maggior tendenza alla formazione di
mico) esempio: spazzolatura mediante spazzole in acciaio porosit
inossidabile+decapaggio. La stabilit darco, la fluidit e il controllo del bagno di
Avesta Finishing Chemicals in grado di fornire una saldatura risultano essere talvolta inferiori rispetto agli
gamma completa di prodotti che comprende sgrassanti, acciai inossidabili austenitici.
paste decapanti, gel decapanti spray, liquidi per decapag-
gio ad immersione e una serie di prodotti accessori. Gli Di conseguenza, per evitare penetrazione incompleta,
acciai duplex risultano essere pi difficoltosi da pulire inclusioni di scoria e porosit necessario definire preci-
rispetto agli acciai austenitici tipo 1.4401 (304L) e 1.4404 samente quali geometrie dei giunti, sequenze, parametri
(316L). Per il decapaggio degli acciai duplex possono esse- di saldatura e procedure utilizzare.
re utilizzati i decapanti Avesta BlueOne e Avesta RedOne.

Figura 9: Saldatura MIG 2205 Incompleta penetrazione

Figura 10: Saldatura SAW 2205 Inclusione di scoria Figura 11: Saldatura FCW LDX 2101 - Porosit

15
Saldature di riparazione Misurazione del contenuto di ferrite
Rimane sottinteso che tutti i difetti generati durante le Il contenuto di ferrite pu essere controllato in diversi
varie fasi di lavorazione devono essere riparati. Piccoli modi. Uno di questi denominato point counting rego-
difetti superficiali come spruzzi, scorie e isole di ossido lato da una normativa internazionale (ASTM E562) che
possono essere molati e successivamente lucidati utiliz- definisce le diverse modalit di esecuzione del controllo.
zando un disco con una grana di almeno 320 mesh. Per Questo metodo il pi preciso ma anche il pi costoso
la molatura devono essere utilizzati dischi di molatura sia in termini economici che di tempo necessario per il
specifici per lacciaio inossidabile. Dopo la lucidatura risultato.
consigliabile eseguire un decapaggio con pasta deca- Il tenore di ferrite pu essere verificato utilizzando
pante. un apposito strumento denominato ferritoscopio (es.
I difetti non devono mai essere riparati utilizzando il Fischer Feritoscope MP30) oppure pu anche essere de-
procedimento TIG di sola rifusione in quanto lassenza di terminato mediante una formula sulla base della compo-
materiale dapporto comporta un aumento del tenore di sizione chimica.
ferrite. Esistono diversi metodi per il calcolo del tenore di
I difetti esterni pi evidenti e quelli allinterno del ferrite, i pi utilizzati sono il metodo DeLong e WRC
materiale depositato devono essere rimossi utilizzando 92. Per gli acciai duplex viene utilizzato il metodo WRC
un disco di molatura. Dopo che il difetto stato rimosso 92 in quanto in grado di garantire, rispetto al metodo
completamente (verificando eventualmente con un DeLong, un valore pi preciso. La figura 12 illustra il
controllo con liquidi penetranti) necessario riempire la diagramma WRC-92.
zona asportata mediante saldatura utilizzando un proces- La ferrite, quando viene determinata con una misura-
so idoneo alle dimensione della zona da riparare. Molto zione viene espressa come valore percentuale. Quando
spesso preferibile utilizzare il procedimento MMA. invece viene ottenuta con un calcolo espressa come
Per rimuovere i difetti interni presenti ad una certa ferrite number (FN).
profondit su grossi spessori gi saldati possibile Per i materiali dapporto duplex il valore della ferrite
utilizzare anche il metodo di scriccatura ad arco plasma. pu essere compreso tra 20 e 70 (come % o FN).
Per la scriccatura profonda non devono essere utiliz-
zati elettrodi in carbone. Loperazione di scriccatura a Riporti di placcatura
fiamma (plasma o con elettrodi in carbone) provoca la I materiali dapporto duplex possono essere utilizzati
formazione di grossi spruzzi che possono danneggiare le anche per lesecuzioni di riporti su acciai al carbonio.Un
superfici. Per ovviare a questo inconveniente si consiglia riporto in duplex caratterizzato da unottima resistenza
di proteggere la lamiera vicino alla zona da riparare con
IG?72# ?PDF   sia alla corrosione che allusura (abrasione). Possono
masonite o con vernice di calce. Dopo la scriccatura e essere utilizzati tutti i procedimenti di saldatura, anche
prima di iniziare la saldatura di riparazione necessario se vengono preferiti quelli ad alta produttivit (SAW,
molare accuratamente la zona da riparare. FCAW e MIG). La saldatura con materiale tipo 2205 pu
In una stessa zona possibile ripetere la riparazione essere eseguita direttamente sullacciaio al carbonio. Nel
fino a 5 volte senza nessun impatto negativo sul mate- caso3TAINLESSSTEELS
si voglia garantire la corretta analisi chimica con
riale base. il minimo spessore possibile di deposito consigliabile
depositare un primo strato con mate-
riale dapporto tipo 309L o P5. Questa
Nickel equivalente = soluzione rappresenta anche un rispar-
.I # . ,#U 72#  mio economico specie quando si deve

      

depositare materiale duplex alto legato
tipo 2507/P100.
Nellesecuzione dei riporti biso-
gna cercare di limitare al massimo la





 ! 
diluizione con il materiale base.Questo
.


&




pu essere un problema specialmente







  0



quando si utilizzano procedimenti



 

!&   come SAW, FCAW e MIG.I parame-

tri di saldatura e la tecnica con cui
 

vengono depositate le passate sono
 &! 
,$8  
fondamentali per lottenimento delle
 caratteristiche desiderate. Ogni cordone
&.
 deve essere depositato cercando di
&
sovrapporlo il pi possibile al cordone
 
precedente e larco elettrico non deve
mai essere orientato direttamente verso
      
il materiale base.
Cromo equivalente =
Cr + Mo + 0,7Nb
Figura 12: Diagramma WRC-92
&IGURE72# DIAGRAMFORWELDINGCONSUMABLES

OWFERRITECONTENTn&.$E,ONG ANDTEMPERATURE TRANSFORMTOTALLYORPARTLY


16
ESAWELDTHATMAYBESLIGHTLYSENSITIVETO INTOSIGMAPHASE4HISREDUCESCORROSION
CRACKING4OAVOIDTHIS AFILLERWIREWITH RESISTANCEANDTOUGHNESS
Tab. 6: esempio di composizione chimica di un riporto di placcatura
Metodo Analisi Materiale Composizione chimica, % (analasisi tipica) Ferrite

Metodo finali1) dapporto Strati Flusso C Si Mn Cr Ni Altro FN2) %3)

SAW 2205 P54) 1 805 0.03 0.7 1.2 21.0 13.0 Mo 2.3 5 6
2205 2 805 0.03 0.7 1.2 22.5 9.0 Mo 2.8 35 45
MMA 2205 P54) 1 0.03 0.8 1.1 21.5 13.0 Mo 2.4 8 8
2205 2 0.03 0.8 0.7 22.5 9.5 Mo 2.8 25 35
MMA 2507 P54) 1 0.03 0.8 1.1 21.5 13.0 Mo 2.4 8 8
2507/P100 2 0.03 0.6 1.3 24.5 10.5 Mo 3.5 25 35
FCAW 2205 FCW-2D P54) 1 0.03 0.6 1.4 22.0 12.0 Mo 2.1 15 15
FCW-2D 2205 2 - 0.03 0.7 1.1 22.5 9.5 Mo 3.1 30 40
1)
Analisi desiderata dello strato finale 3)
Valore di Ferrite % utilizzando un Fischer Feritoscope MP 30
2)
Ferrite secondo Schaffler-DeLong 4)
La saldatura pu essere eseguita anche utilizzando 2205 o 2507/P100

Come saldare gli acciai duplex con composi- Le prove non distruttive sono parte integrante dei con-
zione chimica similare trolli su un giunto saldato. I metodi pi indicati sono
Ci sono diversi tipi di acciai che hanno una composizio- il controllo visivo, i liquidi penetranti (PT), il controllo
ne chimica similare a quella degli acciai Duplex prodotti radiografico (RT), il controllo con ultrasuoni (UT) e il
da Outokumpu. Di seguito sono riportate alcune racco- controllo del tenore di ferrite mediante un ferritosco-
mandazioni generali. pio. Nel controllo con ultrasuoni importante che le
superfici siano piane in modo da poter individuare
con facilit difetti quali porosit e cricche.

Tab. 7: Saldatura di acciai duplex con composizione Movimentazione dei materiali dapporto
chimica similare Gli elettrodi in acciaio inossidabile, i fili animati
ed i flussi possono essere soggetti allassorbimento
Tipo di acciaio Materiale dapporto dellumidit. I materiali di saldatura Avesta Welding
ASTM 329 Avesta 2205 vengono forniti in confezioni appositamente studiate
AL 2003 (UNS S32003) Avesta 2205 per evitare lassorbimento dellumidit. Comunque,
3RE60 (S31500) Avesta 3RE60 or 2205 per garantire lottenimento dei migliori risultati possi-
URANUS 35N, SAF 2304, S32001 (1.4482), Avesta 2304 or 2205 bili, si raccomanda di seguire le seguenti precauzioni.
S32202 (1.4062)
SAF 2205, Uranus 45N, remanit 4462, Avesta 2205
1903SC, AF22, VS22, Falc 223, SM 22Cr, NKCr22
Immagazzinamento delle confezioni non aperte:
2507, Zeron 100, DP-3W, S32760 (1.4501), Avesta 2507/P100 Gli elettrodi rivestiti, FCW e flussi devono essere
Uranus 52N+, S32520, S32550 (1.4507) immagazzinate nelle loro confezioni originali. Lo
stoccaggio dei materiali nelle confezioni aperte pu
ridurre considerevolmente la durata del prodotto.
Controlli e garanzia della qualit Seguendo il principio first in first out bisogna cer-
Le normative costruttive che si applicano per gli acciai care di ridurre il pi possibile il tempo di permanenza
strutturali valgono anche per gli acciai inossidabili (nei del materiale in magazzino. Gli elettrodi rivestiti non
quali sono inclusi anche gli acciai duplex). devono essere stoccati in magazzino per pi di 5 anni.
Di seguito vengono riportate alcune delle normative Oltre questa data i materiali devono essere sottoposti
internazionali pi importanti: a trattamento di riessicazione.
Gli elettrodi rivestiti, i FCW ed i flussi non devono
ISO 5817, descrive le linee guida per i livelli di essere stoccati a diretto contatto con il pavimento o
accettazione dei difetti nei giunti saldati. pareti esterne.
EN 288 ed ASME IX, descrivono le modalit per La temperatura di stoccaggio deve essere tenuta
lapprovazione dei procedimenti di saldatura. costante (+/ 5C) e comunque mai inferiore a 15C.
lumidit relativa non deve mai risultare superiore al
Gli acciai duplex vengono generalmente impiegati in 50%.
applicazioni dove sono richieste elevate caratteristiche
meccaniche e di resistenza alla corrosione; per questa Manipolazione delle confezioni aperte: Alla fine di
ragione indispensabile che tutte le operazioni di fabbri- un turno di lavoro gli elettrodi che non sono stati uti-
cazione e controllo vengano eseguite con estrema cura. lizzati devono essere riposti nelle confezioni originali
Ossidi di saldatura, spruzzi, segni di molatura o di ac- e richiuse accuratamente. In alternativa gli elettrodi
censione/spegnimento dellarco devono essere rimossi possono essere riposti in un forno di mantenimento a
accuratamente per ottenere la migliore resistenza alla 6070C. Lumidit relativa non deve essere superiore
corrosione. Per una ottimale resistenza a fatica indis- al 50%.
pensabile che le superfici siano ben raccordate e prive di Il flusso che non stato utilizzato deve essere messo
spigoli vivi. in un forno di mantenimento a 6070C.

17
Manipolazione durante la saldatura: Risulta vantag- Salute e sicurezza
gioso se la saldatura pu essere eseguita a temperatura I fumi e le radiazioni emesse durante la saldatura pos-
ambiente e con un basso contenuto di umidit relativa sono essere pericolosi per la salute. Spruzzi, gocce di
dellaria. Elettrodi rivestiti, FCW e flussi devono es- metallo fuso e larco elettrico possono causare incendi.
sere utilizzati entro 24 ore da quando vengono aperte le Inoltre bisogna ricordare che tutti i procedimenti di sal-
confezioni. datura prevedono lutilizzo di corrente elettrica e quindi
Durante il turno di lavoro gli elettrodi devono essere lutilizzo di impianti non a norma pu essere causa
mantenuti asciutti. Se le condizioni climatiche lo richie- di shock elettrico. Per queste ragioni estremamente
dono devono essere conservati in un fornetto portatile di importante che i saldatori ed i loro responsabili siano a
mantenimento. Una alternativa di utilizzare confezioni conoscenza dei potenziali pericoli.
pi ridotte (1/2 o 1/4 pack)
Assicurarsi che la ventilazione sia adeguata e che la
Riessicamento postazione di saldatura sia equipaggiata con un sistema
Elettrodi e fili animati che possono avere leggermente di aspirazione in grado di rimuovere velocemente fumi
assorbito umidit possono essere riessiccati per circa 3 e gas dalla zona di respiro del saldatore.
ore rispettivamente a 250280C e 150C. Il gradiente di Quando si deve operare in spazi ristretti utilizzare un
salita e discesa della temperatura deve essere graduale. adeguato sistema protettivo respiratorio o un appa-
Questi materiali non possono essere riessiccati per pi di rato per la respirazione. Utilizzare equipaggiamento
tre volte. I flussi per saldatura possono essere riessiccati protettivo per mani, occhi e corpo; es. guanti, elmetto o
mantenendoli per 2 ore a 250300C. maschera facciale con vetri filtranti, scarpa antinfortu-
Essendo gli elettrodi in acciaio inossidabile meno sensi- nistiche, grembiule e protezioni per spalle e braccia.
bili allassorbimento dellumidit possono essere utiliz- Mantenere il posto di lavoro pulito ed asciutto.
zate le stesse procedure operative gi messe a punto per Controllare periodicamente che lequipaggiamento e il
il trattamento degli elettrodi in acciaio al carbonio. vestiario di sicurezza siano in buone condizioni.
Per quanto possibile isolare tutti i possibili elementi
Riciclaggio conduttori di elettricit.
Le rimanenze e gli scarti rappresentano comunque un
valore aggiunto in quanto possono essere riutilizzati. Ulteriori informazioni su ogni gruppo di prodotto Avesta
Quando possibile le rimanenze dei prodotti e le con- Welding sono disponibili sulle relative Schede di Sicurez-
fezioni devono essere riciclati in accordo alle normative za Prodotto. Queste possono essere scaricate direttamente
locali in vigore. dal sito www.avestawelding.com oppure richieste diret-
tamente a una delle filiali Avesta Welding.

Figura 13: Ordine e pulizia sono indispensabili per un buon ambiente di lavoro.
Foto: Karl Kremsmller Welding Academy, Austria

18
Figura 14: I serbatoi di stoccaggio di una nave chimichiera sono molto spesso in acciaio inossidabile duplex.

Tutti i diritti riservati. I contenuti possono essere soggetti a variazione senza avviso o preavviso. Sono state prese tutte le misure necessarie al fine di
garantire che quanto riportato in questa pubblicazione corretto ma, Avesta Welding e le sue filiali declinano ogni responsabilit per errori o per informazioni
rivelatesi errate o ingannevoli. I consigli e le descrizioni sui metodi di lavoro o di utilizzo, trattamento o lavorabilit dei prodotti sono esclusivamente ad
uso informativo e Avesta Welding e le sue sussidiarie non possono accettare nessuna responsabilit di quanto riportato. Il cliente, prima dellutilizzo dei
materiali prodotti o forniti da Avesta Welding, deve assicurarsi che i prodotti stessi risultino idonei al proprio fabbisogno.

19
10601 IT, Avesta Welding 2011

Avesta Welding
P.O. Box 501, Modellvgen 2
SE- 774 27 Avesta, sweden
Tel: +46 (0) 226 857 00
Fax: +46 (0) 226 857 16
info@avestawelding.com
www.avestawelding.com