Sei sulla pagina 1di 3

indice

David Acheson
1089 e altri
numeri magici 1. La magia del 1089 5
Un viaggio sorprendente 2. Innamorarsi della geometria 13
nella matematica 3. Ma... assurdo! 23
4. Il guaio dellalgebra 31
Traduzione di Luisa Doplicher
5. Cieli in movimento 41
6. Tutto cambia 53
7. Come essere il pi piccoli possibile 61
8. Ci siamo quasi? 73
Chiavi di lettura a cura di
9. Una breve storia di 81
Federico Tibone e Lisa Vozza
10. Good vibrations 91
11. Grandi errori 101
12. Qual il segreto della vita? 111
13. e = 2,718... 121
14. Caos e catastrofi 131
15. Non proprio il trucco indiano della corda... 143
16. Reale o immaginario? 155
Ringraziamenti 166
Per saperne di pi 167
Indice analitico 171
CAPITOLO 1

La magia del 1089

Pensate un numero di tre cifre.


Va bene qualsiasi numero di tre cifre, purch la
prima e lultima cifra differiscano di almeno 2 unit.
Ora scrivete il numero al contrario, invertendo
lordine delle cifre; poi prendete il minore dei due
numeri cos ottenuti e sottraetelo dallaltro.
Per esempio, se il numero che avete pensato
782, fate la sottrazione:
782 287 = 495.
Infine prendete il risultato e sommatelo allo stes-
so numero scritto al contrario:
495 + 594 = 1089.
Alla fine del procedi-
mento, dunque, il risulta-
to finale 1089.
Ma certamente ci at-
tenderemmo che questo
risultato dipenda dal nu-
mero di tre cifre che si
scelto allinizio.
E invece no.
Il risultato finale
sempre 1089.
32 1089 e altri numeri magici Il guaio dellalgebra 33

E qui sotto, con molta meno eloquenza, dice la al contrario e aver fatto la sottrazione otteniamo:
sua un ragazzino di nome Molesworth, nel libro 100a + 10b + c (100c + 10b + a), che equivale a:
Down with Skool! (Abbasso la squola!) di
100a + 10b + c 100c 10b a = 99a 99c
Geoffrey Willans e Ronald Searle, edito nel 1953.
= 99(a c).
Molesworth ha una visione della vita un po pri-
mitiva e la sua ortografia quel che , ma riesce co- E siccome a e c sono numeri interi, questo mostra
munque a rendere ben chiara lopinione che ha del- che alla fine della prima parte del trucco ci ritrovia-
lalgebra: mo sempre con un multiplo di 99.
Ora, i multipli a tre cifre di 99 sono 198, 297, 396,
COME NON AVVICINARE UN PROF DI MATE
Prof prof prof scusi prof? 495, 594, 693, 792 e 891; si nota subito che in ciascu-
Si molesworth? no di questi numeri la cifra centrale 9, e inoltre an-
Non cho proprio idea delles. n. 6 prof. che la somma della prima e dellultima cifra vale 9.
Davvero molesworth? Perci, se prendiamo uno qualsiasi di questi nu-
solo un muchio di lettere prof, cio che poi non me ne
frega mica se mi viene o no ma per prof che razza di cre- meri e lo sommiamo al numero ottenuto scrivendolo
tino che ha scritto sto libro? al contrario (come prevede lultimo passo del truc-
(Il prof di mate cacia un urlo da bestia e ariva sparato da me co), otteniamo nove centinaia dalla somma delle
col compaso in mano. Mi prende e mi fa fare 3 giri peraria e prime cifre, nove unit dalla somma delle terze cifre
poi un volo fuori dalla finestra.)
e due volte novanta dalla somma delle seconde cifre.
Cos a Molesworth lalgebra non pare altro che In totale, cio:
un mucchio di lettere, cosa che a me pare abba- 900 + 9 + 180 = 1089.
stanza triste.
Forse nessuno si mai preso la briga di mostrargli
un esempio davvero interessante di algebra in azione.
Come la spiegazione del trucco del 1089.

Se vi ricordate, il primo passo prendere un nu-


mero di tre cifre, scriverlo al contrario e sottrarre il
minore dei due numeri dallaltro.
Immaginate che il maggiore dei due numeri sia
composto dalle tre cifre a, b e c. In realt quel nume-
ro vale quindi 100a + 10b + c, e dopo averlo scritto