Sei sulla pagina 1di 17

COSA SIGNIFICA

FONDARE LA MORALE?
1) Luomo non si accontenta dei dati di
fatto, ma vuole capire il perch o le
ragioni della realt.
Ci rivela, non un bisogno psicologico,
ma una dimensione ontologica:
Ogni realt non solo conoscibile, ma
porta in s la propria ragion dessere
che la rende intelligibile al pensiero.
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
2) La filosofia greca si sviluppa come
sapere delle radici o delle ragioni
ultime di tutto ci che [filosofia
prima].
Allinizio i concetti di fondamento, di
causa e di principio si confondono.
Pian piano, per, la terminologia si fa
pi precisa:
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
* causa [ata] denota il fondamento del
divenire;
* principio [rc] riservato alle
proposizioni fondamentali (assiomi);
* fondamento [lgoj] in rapporto
intimo con il termine ragione.
razionale, infatti, ci che pu essere
fondato, giustificato.
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
Ragione e fondamento, per, sono
termini analoghi, non univoci.
* Esistono livelli diversi di fondazione e
modelli di razionalit o metodologie
differenti.
* Per Aristotele ci sono tre tipi di
fondamento: il fondamento della
conoscenza, del divenire e dellessere.
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
3) Qui interessa il fondamento della
conoscenza:
in senso ampio: tutto ci che serve a
legittimare la verit di un giudizio;
in senso stretto: la giustificazione
oggettiva di giudizi, la giustificazione
cio con mezzi logici (inferenze logiche,
implicazioni, sillogismi, ecc.)
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
Fondare un giudizio (una conoscenza)
vuol dire:
* includerlo in uninterrelazione entro la
quale esso si rapporta ad un altro
giudizio gi accettato come vero.
* Ci che totalmente sconnesso, infatti,
anche assolutamente incomprensibile.
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
4) La filosofia greca indag sul perch
ultimo della realt sotto forma di
principio di causalit.

Per Aristotele, la dxa [opinione] si


distingue dallpistmh [scienza] in
quanto questultima una conoscenza
fondata sulla conoscenza delle cause.
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
Conosciamo non solo il perch (o la
ragione) di una cosa o stato di cose,
ma anche la sua necessit, cio
limpossibilit che esso stia
diversamente da come si sa che st.
Leibniz esprimer per primo il
principio di ragion sufficiente, la
ragion dessere strutturale dellesistente.
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
Il principio deve essere interpretato:
* non nel senso stringente della ricerca di
un fondamento basato su un principio
per s evidente (ideale razionalista),
* ma come postulato di fondazione: per
una qualsiasi asserzione ci deve essere
una fondazione adeguata alle possibilit
e alle circostanze.
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
5) Nellambito della morale, e del linguaggio
che la esprime, appartiene alletica il
compito della fondazione.
Essa deve chiarire la ragion sufficiente
della moralit, la quale include non solo
lambito delle motivazioni, ma anche le
cause finali.
Letica pu realizzare il suo compito solo
come parte della filosofia. Perch?
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
* Spetta alla filosofia chiarire quali sono i fini
autenticamente razionali per lagire
umano;
* letica, come parte della filosofia, individua
il dover essere in rapporto a quei fini,
determina cio la verit del dover essere
per mezzo dei concetti.
* Letica normativa soltanto per luomo
che vuole comportarsi ragionevolmente.
COSA SIGNIFICA
FONDARE LA MORALE?
Ci non vuol dire che la ragione stessa sia
il fondamento della morale.
* sbagliata la posizione razionalista che
vorrebbe ridurre lesperienza morale a
rappresentazione concettuale.
* nellagire morale concreto intervengono
delle motivazioni diverse dalla ragione
(la propria volont, ambito socio-culturale,
motivi psicologici, ecc.).
I DIVERSI SIGNIFICATI DI
FONDARE LA MORALE
1) Giustificare perch si deve vivere
moralmente piuttosto che no.
Luomo un animale strutturalmente
morale. Vivere moralmente non una
scelta, ma una forzosit (Zubiri).
Siamo condannati ad essere liberi
(Sartre).
I DIVERSI SIGNIFICATI DI
FONDARE LA MORALE
2) Giustificare il dovere morale in base a
qualcosaltro che non si identifica con la
sfera della morale.
Letica tomista e le visioni giusnaturaliste a
fondo metafisico [agere sequitur esse],
ma anche letica religiosa fondata
sullautorit di Dio accolto nella fede.
I DIVERSI SIGNIFICATI DI
FONDARE LA MORALE
3) Risalire alle condizioni di possibilit
dellagire morale (o un certo agire
morale).
Esse sono individuate a partire da punti di
vista diversi: psicologico, metafisico,
trascendentale (Kant), logico-linguistico
(Moore), linguistico-pragmatico (Apel).
Il tipo di fondazione della morale sar
diverso in ogni caso.
I DIVERSI SIGNIFICATI DI
FONDARE LA MORALE
4) Dimostrare la verit o lirrecusabilit
logica o empirica delle norme morali (o di
certe norme), intese per lo pi come
conclusioni determinate da premesse a
loro volte vere.
Questo significato si trova nelle svariate
etiche analitiche, di stampo neopositivista
e non.
I DIVERSI SIGNIFICATI DI
FONDARE LA MORALE
5) Validare in qualche modo, anche se non
in maniera rigorosamente veritativa, certe
norme o valutazioni morali.
Qui non si ha la pretesa di dimostrare la
verit di alcune norme,
ma solo giustificare una preferenza tra loro
dopo averle messe a confronto.