Sei sulla pagina 1di 22

Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013

INTRODUZIONE AL DOCUMENTARIO
BILL NICHOLS

Il documentario non una riproduzione della realt ma una RAPPRESENTAZIONE.

Il documentario si basa sul rapporto tra regista, soggetti/attori sociali e pubblico/spettatori.

Possono avvenire diversi modi di interazione tra i due:

Io parlo di loro a voi la formulazione pi semplice.

Esso parla di loro/ci a noi

Discorso istituzionale
Voce onnisciente
Pubblico poco differenziato

Es. 1938 The River

Io/noi parlo/iamo di noi a voi

Es. 1992 Intimate stranger

1996 Nobadys Business

1989 Tongues Untied

La voce del documentario spesso quella delloratoria.

Il suo scopo quello di convincere linterlocutore della validit di un determinato punto di vista su una
questione discussa.

Il pensiero retorico classico identifica tre divisioni e cinque sezioni:

Invenzioni
Disposizione
Stile
Memoria
Esposizione

INVENZIONE

Linvenzione di riferisce alla scoperta di prove e si pu:


Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Fare appello ai fatti : testimoni, documenti, confessioni, reperti fisici e lanalisi scientifica di impronte
digitali, capelli o campioni di sangue. Questi tipi di prova sono fuori dalla portata creativa delloratore
o del regista, anche se su di essi viene poi applicata labilit di interpretazione e di analisi.
Fare appello ai sentimenti: il pi pertinente al documentario. Sono il prodotto dellinventiva
delloratore o del regista e non qualcosa reperito altrove e mantenuto intatto. Ha tre qualit (
Aristotele, retorica) e sono
1. PROVA ETICA : crea unimpressione di buona condotta e credibilit morale -> buona
condatta
2. PROVA EMOTIVA: fa appello alle emozioni del pubblico, mettendolo nello stato danimo
adatto per essere daccordo con unopinione in particolare -> stato danimo
3. PROVA DIMOSTRATIVA: usa un ragionamento o una dimostrazione reale o apparente;
prova o d limpressione di provare, il caso. -> ragionamento.

Il ragionamento nella retorica non mai completamente soddisfacente, unisce in esso pezzi di ragionamento
apparente e pezzi di ragionamento vero.

Nel discorso retorico loratore deve essere credibile, coinvolgente e convincente.

History and memory, Rabbit in the moon e Togues untied parlando di storie ed esperienze personali
ampliando anche a storie pi grandi.

Notiziario televisivo ->

CONDUTTORE E PRIVO DI PREGIUDIZI PERSONALI


NO DIMOSTRAZIONI EMOTIVE (ha lo scopo di calmare)
DEVONO CONVINCERCI.
Linviato ha lo scopo di convincerci che quello che di cui si sta
parlando reale questo per effetto della METOMIMIA -> usare
un aspetto di una cosa per suggerire il tutto, la presenza fisica ha la
funzione retorica di metomimia.
SOBRIETA -> pu essere tradotta in chiave ironica cosa che
avviene in film come Las Hurdes 1932, Cane Toads 1987 e Le Sang
des betes 1949

DISPOSIZIONE

La disposizione riguarda lrodine delle parte allinterno di un discorso retorico o di un film.

Una disposizione tipica la struttura problema/soluzione.

Unanalisi completa della disposizione classica :

1. Introduzione, attira lattenzione del pubblico


2. Chiarificazione
3. Argomento diretto, sostegno di un particolare punto di vista
4. Confutazione, obiezioni previste da parte degli oppositori
5. Riassunto, convince il pubblico e lo prepara a una determinata reazione.

( questa la divisione di Aristotele, ma ce ne sono molte altre)


Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Due caratteristiche rimangono fisse:

Alternanza di argomenti pro e contro: questo contribuisce particolarmente agli approcci del tipo
problema/soluzione o entrambi i lati di una questione, lasciando le prospettive a finale aperto.

Tutti i modi di alternare ci che si riferisce alle prove e al pubblico, ai fatti e alle emozioni. Oltre alla prova dei
fatti, questioni di morale e opinione, lalternarsi permette al discorso di aggiungere sostanza ai fatti e di
collocare i propri argomenti non nel dominio astratto della logica impersonale, ma in quello concreto
dellesperienza fisica e dellavvenimento storico.

STILE

Lo stile luso di figure retoriche e codici grammaticali per raggiungere un tono specifico.

Lo stile cinematografico consiste in ripresa, illuminazione, montaggio, recitazione, sonoro etc. questi elementi
entrano chiaramente in gioco nei documentari, filtrati da forme ( diario, saggio etc) e modi (espositivo,
riflessivo ecc).

MEMORIA

La memoria aveva importanza vitale per il discorso orale. Imparare a memoria un discorso o sviluppare un
teatro della memoria.

I film non sono composti di un discorso spontaneo, la memoria viene utilizzata per lo pi in due modi:

Il film stesso si pone come un teatro della memoria tangibile.


Il film risolve il problema di mettere in sequenza dettagliata la memoria.

Gli spettatori possono utilizzare ci che hanno gi visto per interpretare quello che si trovano davanti.

Ri-ricordo: allinterno della visione ricordiamo cose viste prima, questo cruciale per una compresione
completa dei significati di un film.

ESPOSIZIONE

Allinizio lesposizione era divisa in voce e gesti, che rappresentano qualcosa di simile alla nostra divisione tra
commento e prospettiva come modi di esporre un argomento o un punto di vista. Gesti riguardano la
comunicazione non verbale.
Altri aspetti vitali sono le idee di eloquenza e decoro. Leloquenza indice della chiarezza di un argomento e
della forza di un richiamo emotivo, indice della chiarezza di un argomento e della forza di un richiamo
emotivo. Il decoro lefficacia di una particolare strategia argomentativa applicata a un determinato ambiente
o pubblico. Il documentario parla di argomenti di valore attuale, divisi in argomenti di tipo male e di opinione.

Voce del documentario: testimonia approccio a un ordine sociale e ai valori morali sconosciuti a noi.

LA SFIDA DELLA PERSUASIONE

Gli usi diversi che si fanno del linguaggio parlato e scritto hanno portato a una classificazione in tre ampie
categorie:

1. Poesia/narrativa evocare stati danimo


2. Logica ricerca scientifica o filosofica
3. Retorica generare consenso o ottenerlo su argomenti aperti al dibattito
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
La retorica/oratoria luso del linguaggio che maggiormente interessa i film e i video documentari. Gli
argomenti di cui parla il documentario appartengono a tre tipi di problema che vengono considerati
appartenenti alla sfera della retorica. Questi argomenti ricadono nelle tre divisioni classiche della retorica, che
identificano molte delle questioni che i documentari affrontano.

SFERA LEGISLATIVA/DELIBERATIVA

Modo pubblico di agire


Futuro
Problema/soluzione

Es:

Smoke Menace

Housing Problems

Why Vietnam?

Its elementary: talking about gay issues in school

SFERA GIURIDICA/STORICA

Azioni precedenti
Ricerca della verit
No prove scientifiche/logiche

SFERA APOLOGETICA/ENCOMIASTICA

Lodano/incolpano
Prove pi flebili
Pu anche essere definite biografiche, legislative e giudiziarie.
La retorica apologetica siile alla descrizione narrativa. la retorica commemorativa pu sfociare in una
giudiziaria o deliberativa. La retorica commemorativa cerca di dare una sfumatura morale allesistenza
di una persona.

Oltre alla retorica una cosa importante per il documentario sicuramente la metafora. Concetti e questioni
vengono descritti tramite essa. Amore, guerra, famiglia sono argomenti che una descrizione schietta non riesce
a raccontare in modo completo.

I documentari prendono parte al dibattito per offrire dei racconti e degli argomenti persuasivi.

Le abitudini sociali si prestano facilmente alla metafora. I documentari in quanto sequenze organizzate di suoni
e immagini costruiscono metafore che assegnano, affidano o contestano valori per quello che riguarda delle
abitudini o pratiche sociali su cui noi restiamo divisi.

Usano stili retorici giudiziari, di delibera o encomiastici, per persuaderci del loro punto di vista, della loro
opinione o di una particolare argomentazione.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Le metafore:

Definiscono le cose in termini di aspetto e sensazione


Stabiliscono una somiglianza con qualcosa di nostra conoscenza

Le metafore si appongono a forme basilari per esprimere concetti astratti successo come una scalata verso
lalto.

SUONI/IMMAGINI rappresentazione metaforica di un concetto del mondo reale.

ACCETTARE PUNTO DI VISTA dipende dalla forza della retorica e stilistica.

IDENTITA PERSONALE

ARGOMENTI IDENTITA SESSUALE

APPARTENENZA A UN GRUPPO SOCIALE

Il documentario: porta queste tematiche in altri luoghi con altre persone e con altri punti di vista per farci
creare un nostro punto di vista.

1984 Far from Poland riflessione pi che esposizione, oltre allargomento trattato ci mette in guardi sul
potere della rappresentazione.

Dead Birds, Robert Gardner rituali allinterno della trib dei dani, importanti per lidentit culturale
dellindividuo. Aggressione sociale + mantenere un senso di coerenza sociale.

Mitchell Block No lies assume un atteggiamento pi riflessivo sulla violenza rituale. Un regista continua a
farsi raccontare e a giudicare violenza che ha subito la sua amica al fine di riflettere non solo sul problema dello
stupro ma anche la violenza rituale con cui le vittime di uno stupro vengono rappresentate dai mezzi di
comunicazione che prolungano la vittimizzazione dellatto originale.

1959 Quattro famiglie , Margaret Mead

1991 The Body Beutiful, Ngozi Onwurah

Differenza tra due tipi di racconto visto uno dal punto di vista sociale laltro dal punto di vista personale.

QUANTI TIPI DI DOCUMENTARI CI SONO?

Ci sono sei modalit di rappresentazione:

1. Poetica
2. Descrittiva
3. Partecipativa
4. Osservativa
5. Riflessiva
6. Rappresentativa

Tutte e sei hanno in comune la caratteristica di avere una struttura semirigida, precise aspettative e dei
prototipi.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Ogni modalit di rappresentazione documentaristica nasce in parte da un senso crescente di insoddisfazione da
parte di registi nei confronti di una precedente. In questo senso le modalit comunicano una specie di idea di
storia del documentario.

Quello che avviene come conseguenza della presenza del regista diventa importante quanto ogni cosa che
avviene nonostante la sua presenza.

Anni 50 cinema osservativo sociologia descrittiva e osservativa

Anni 80/90 cinema espressivo senso di comunit/politica di identit , no commento fuori campo.

Le nuove modalit non indicano un modo migliore di rappresentare il mondo, ma una nuova dominante con
cui organizzare i film, un nuova ideologia per spiegare la nostra relazione con la realt e una nuova serie di
problemi e di desideri da proporre a un pubblico.

1910 FICTION DI HOLLYWOOD : NARRATIVA DI FINZIONE AMBIENTATA IN MONDI


IMMAGINARI ( ASSENZA DI REALTA)

1920 DOCUMENTARIO POETICO: RICOMPONE IN MODO POETICO FRAMMENTI DI


MONDO ( MANCANZA DI SPECIFICITA, TROPPO ASTRATTO)

1920 DOCUMETARIO DESCRITTIVO: AFFRONTA DIRETTAMENTE PROBLEMI DEL MONDO


STORICO (TROPPO DIDATTICO)

1960 DOCUMENTARIO OSSERVATIVO : ELIMINA IL COMMENTO E LA RICOSTRUZIONE


OSSERVA LE COSE AL MOMENTO IN CUI ACCADONO ( MANCANZA DI STORIA E
CONTESTO)

1960 DOCUMENTARIO PARTECIPATIVO : INTERVISTE O INTERAZIONE CON I SOGGETTI,


UTILIZZA FILMATI DARCHIVIO PER RECUPERARE LA STORIA ( TROPPO IMPORTANZA AI
TESTIMONI, STORIE TROPPO NAIF, TROPPO INVADENTE)

1980 DOCUMENTARIO RIFLESSIVO : METTE IN DUBBIO LA FORMA DOCUMENTARISTICA (


TROPPO ASTRATTO, PERDE LA VISTA DELLE QUESTIONI SOCIALI)

1980 DOCUMENTARIO RAPPRESENTATIVO : SOTTOLINEA LASPETTO SOGGETTIVO DI UN


DISCORSO SOLITAMENTE OGGETTIVO ( POCA ENFASI SULLOGGETTIVITA PUO
RELEGARE QUESTI FILM NELLA CATEGORIA DELLAVANGUARDIA)

MODALITA POETICA

Il documentario poetico ha qualcosa in comune con lavanguardia modernista.

No montaggio in continuit
No attori sociali a tutto tondo

Adatta a esplorare le odalit di comunicazione alternative.

D evidenza a :

IMPRESSIONE
TONO
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
COMUNICA MOLTO DI PIU CHE SOLE INFORMAZIONI O TENTATIVI DI
PERSUASIONE.

Laszlo Moholy-Nagy, Gioco di luce: nero, bianco,grigio; 1930 : molte inquadrature di una delle sue sculture
cinetiche, pi per enfatizzare la qualit della luce che passa attraverso la pellicola cinematografica che per
documentare la forma fisica della scultura stessa.

MONTAGGIO: ha il ruolo di sottolineare ritmo e forma pi che descrivere il funzionamento di una


locomotiva.

I documentari poetici attingono dalla realt per recuperare il loro materiale grezzo che poi trasformano in
modi particolari.

Francis Thompson N.Y.N.Y. 1957 riprese di New York, vediamo laspetto della citt negli anni 50.

Le riprese della citt sono montate per formare una sinfonia urbana vedere il mondo con occhi nuovi.

Spezzare il tempo e lo spazio in prospettive multiple, negare coerenza a personalit dallinconscio instabile
significava mantenere comunque un senso di onest, anche nel caso di opere darte che generavano perplessit
o ambiguit.

Salvador Dal, Luis Bunuel Un chien andalou 1928

Lage dor, Luis Bunuel, 1930

Entrambi danno limpressione di una realt documentaria, ma la popolano di personaggi presi da desideri
incontrollabili, cambi improvvisi di tempo e di spazio e pi domande che risposte.

Kenneth Anger Scorpio Rising 1963

rappresentazione dei rituali dei membri di una banda di motociclisti

Chris Marker Sans soleil 1982

Meditazione complessa sul cinema, sul ricordo e sul postcolonialismo.

In essi presente una combinazione di elementi di sperimentazione e documentaristici.

Song of Ceylon di Basil Wright 1934, sulla bellezza dellisola di Ceylon nonostante linfluenza del commercio
e del colonialismo.

Glass di Bert Haanstra 1934 un tributo allarte dei soffiatori di ventro tradizionali e alla bellezza del loro
laboro.

La modalit poetica enfatizza la voce del regista e d un senso ai frammaenti del mondo reale di integrit
formale e estetica tipico del film.

Peter Forgacs elebora filmati amatoriali per creare documenti storici preferendo sottolineare la qualit poetiche
e associative piuttosto che fornici informazioni.

Caduta libera 1998 destino ebrei europei anni 30/40 attravero i filmati amatoriali di un famoso uomo daffari.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Danube exodus 1999 viaggio di una nave di crociera sul danubio mentre trasporta ebrei dallungheria al mar
rosso fino alla partenza per la Palestina, trasportando al ritorno i tedeschi provenienti dalla Bessarabia che
vengono evacuati in Germania e stanziati in Polonia.

I filmati storici, i fermo immagine, i ralenti, le immagini virate i titoli per identificare tempo e luogo, le voci
servono pi che a spiegare la guerra a creare un tono e unambientazione.

MODALITA DESCRITTIVA

Struttura pi retorica di quella estetica o poetica. Si rivolge direttamente allo spettatore. Presenza del
commento fuori campo divino.

Es.

Why we flight, Victory of sea 1952-53, The city 1939, La sang des betes, 1949 dead Birds 1965.

Oppure utilizzano un commento autorevole come quello dei telegiornali.

Es.

Americas most wanted, The selling of the pentagon 1971, Webster groves 1966

Voce onniscente, colta professionale. Maschile e profonda diventata il simbolo della modalit descrittiva.

Terra di spagna 1937 Joris Ivens, sostengo dei fifensori repubblicani della democrazia spagnola per esempio
esiste in alno tre versioni.

Nessuna ha un commentatore professionista:

francese : Jean Renoir

Inglese: Orson Welles, Ernest Hemingway

Documentari descrittivi utilizzano molto una logica informative che utilizza la parola parlata, le immagini
hanno un ruolo di sostegno.

Commento:

Organizza immagini
Luogo non specifico
Obiettivit/onniscienza
Punto di vista/argomento del film

Noi diamo retta al commento e accettiamo le immagini come prove o dimostrazioni, in a se a quello che esso
dice.

Montaggio : evidenziatore, non stabilisce un motivo o un ritmo formale ma serve a mantenere la continuit
dellargomento.

Montaggio evidenziatore pu sacrificare la continuit di spazio e tempo per motivare largomento.

Il regista del cinema descrittivo ha maggior libert nella selezione e nella disposizione delle immagini.

Il tono ufficiale del commento ( stile autorevole, credibilit, neutralit, imparzialit e onniscienza) possono
prendere una piega ironica.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
il caso di las Hurdes in cui viene implicitamente attaccata la nozione stessa di oggettivit.

Le immagini possono sostenere gli aspetti di base di un argomento generico.

Il documentario descrittivo un modo ideale di comunicare informazioni o di mobilitare il sostegno di una


struttura o di mobilitare il sostegno di una struttura o di unopinione gi esistente.

Il film aggiunger materiale al nostro archivio di conoscenze.

Il buon senso sar il presupposto per la rappresentazione del mondo poich esso soggetto pi alla morale
che alla logica.

Frank Capra, Why we flight perch i giovani americani avrebbero dovuto unirsi come volontari alle battaglie
della seconda guerra mondiale facendo appello a un misto di patriottismo genuino, di ideali americani di
democrazia, di descrizione delle atrocit commesse dalle forze dellasse e della cattiveria di Hitler, Mussolini e
Hirohito.

Lappello di Capra dopo 50 anni sembra notevolmente ingenuo ed esagerato, questo dimostra che valori non
sono eterni ma condizionati dalla situazione storica.

Largomento di fondo pu avere ancora validit, ma quello che viene considerato il buon senso comune ha
subito un forte mutamento.

MODALITA DI OSSERVAZIONE

No commenti
No musica
No effetti sonori
No ricostruzioni storiche
No ripetizioni scene
No interviste

Quello che si vede quello che successo. O almeno questa limpressione come in Primary 1960, High
school 1968, Les raquetteurs 1958 di Brault e Groulx.

Come in alcune parti di Chronique dun et 1962 vita di alcuni abitandi di parigi nel 1960 e Gimme shelter
1962 sul famoso concerto di rolling stones ad altamont in cui luccisione di un uomo appare parzialmente
ripresa.

Jane 1962 segue Jane Fonda mentre si prepara per unopera teatrale a Broadway.

Laspetto dei filmati ricorda spesso il lavoro dei neorealisti italiani. La vita ripresa nel modo in cui appariva
realmente.

Regista resta appartato nel ruolo di spettatore, lo spettatore ha un ruolo pi attivo nel determinare il significato
di ci che viene detto e fatto.

La modalit di osservazione pone una serie di DOMANDE A SFONDO ETICO ( questa posizione simile
allo spiare dal buco della serratura).

Limpressione che la presenza del regista non intralci il comportamento degli altri fa sorgere anche la questione
dellinvadenza implicita o indiretta.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Questa domanda sorge spesso con i film etnografici dei comportamenti che potrebbero sembrare esotici o
bizzarri, pi adatti a un cinema delle attrazioni che a uno sguardo scientifico.

Fred Wiseman chiede il permesso di poter registrare in luoghi aperti ma allinterno di edifici e istituzioni
pubbliche lo da per scontato.

High School, nonostante questo viene considerata una rappresentazione veritiera.

Two laws 1981 film sui diritti degli aborigeni nei confronti della terra, in cui i registri non hanno ripreso niente
senza il consenso e la collaborazione dei partecipanti.

Paradise Lost, Joe Berlinger e Bruce Sinofsky al regista viene consegnato le riprese di un processo per
omicidio e lo consegna alla polizia dopo aver trovato del sangue.

I film di osservazione mostrano una spiccata forza nel dare un senso di durata reale agli eventi.

Wedding Camels 1980 David MacDougall discussioni sul prezzo da pagare per far sposare sua figlia. Il regista
vuole farci percepire limpressione e lessenza della discussione stessa. Il regista in seguit dir che i giornalieri
hanno una densit e una vitalit che manca al film montato.

La presenza stessa della cinepresa sulla scena testimonia la sua presenza nel mondo reale.

Ma non semplicemente quello che successo davanti alla telecamera ma mettono in luce un preciso aspetto.

Il trionfo della volont di Leni Riefenstahl dimostra il potere dellimmagine di rappresentare il mondo storico
e allo stesso modo di partecipare alla costruzione di alcuni aspetti del mondo stesso.

Discussione su quello che vediamo: sarebbe mai accaduto se non ci fosse stata la cinepresa?

Questa controversa nel documentario di osservazione non risolubile e continua a persistere.

MODALITA PARTECIPATIVA

Le scienze sociali hanno promosso per lungo tempo lo studio dei gruppi. Essere l richiede partecipazione,
essere qui permette losservazione.

Il documentario partecipativo ci d un senso di cosa voglia dire, per il regista, essere in una data situazione, e
come essa subisca modifiche a causa della sua presenza.

I documentari partecipativi come Portrait of jason o word is out riguardano letica e la politica di un incontro.
Lincontro tra una persona che ha in mano una cinepresa e una che non ce lha.

Quello che conta il risultato tra lincontro di chi riprende e chi ha ripreso.

Incontro regista/soggetto:

Luomo con la macchina da presa di Dziga Vertov, Chronique dun et di Jean Rouch ed Edgar Morin

Shermans March di Ross McElwhee 1985.

A partire da inquadrare la presa, quello che succeed nel film di Vertov fino a unire le forze con il proprio
soggetto come fa Jon Silver in Watsinville on Strike quando chiede ai lavoratori se pu filmare.

Questo stile di regia ci che Rouch e Morin definiscono cinema verit.


Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Regista e soggetto negoziano un incontro, una relazione a come agiscono luno nei confronti dellaltro a che
tipo di potere e di controllo entra in gioco e quali gradi di rivelazione o di rapporto nascono da questa forma
specifica di incontro.

In Cronique dun et troviamo delle scene che derivano dalla collaborazione tra i registi e i loro soggetti, un
gruppo eclettico di persone che vivono a Parigi nellestate del 1960. Marcelline parla della sua esperienza di
ebrea granese deportata in un campo di concentramento. Rouch e Morin avevano pianificato la scena con lei e
le avevano dato un registratore portatile.

Not a love story 1981 Bonnie Klein la regista e Linda Lee Tracy ex spogliarellista discutono le loro reazioni a
varie forme di pornografia, mentre intervistano delle persone che lavorano nellindustria del sesso. Le due
donne si imbarcano in un viaggio che parte esplorativo, in modo simile a quello di Rouch e Morin e in parte
di confessione/riscatto in senso completamente diverso. Latto di girare il film ha un ruolo catartico.

Emiko Mori vuole rintracciare la storia mancante della sua famiglia durante la permanenza nei campi di
lavoro in cui la popolazione giapponese-americana era stata confinata nella seconda guerra mondiale:

Rabbit in the moon 1999

Journal inachev di Marilu Mallet ha una chiara struttura a diario, vita di esiliata cilena a Montreal.

Kazuo Hara fa lo stesso per raccontare la relazione complessa e instabile che lui e la sua nuova compagna
vivono per un certo periodo di tempo con la sua ex moglie.

Questi film rendono il regista un personaggio vivido e possiedono spesso una forza rivelatrice.

Non sempre sottolineano lesperienza del regista. Lintervista permette al regista di rivolgersi formalmente alle
persone che compaiono nel film. Lintervista la forma pi comune di incontro tra regista e soggetto.

Roger end me 1989 Michael Moore eventi presenti al quale regista partecipa inserendo per anche dettagli
storici.

La sottile linea blu di Errol Morris , si concentra sul passato e sui racconti di chi ne a conoscenza.

Storie gay e lesbiche:

Word is out 1977 Jon Adair utilizza il meno possibile il materiale darchivio di supporto.

Tono schietto ed emotivo d una qualit irresistibile a questi film di testimonianza.

Questioni pi ampie e punti di vista storici con interviste e filmati darchivio.

Modalit partecipativa

Incontro diretto con il mondo che ci circonda

MODALITA RIFLESSIVA

Oltre a parlare dei problemi del mondo affronta anche quelli su come rappresentarlo.

Il regista affronta noi, parlando non solo dei problemi del mondo ma anche di quelli che nascono dal
rappresentarlo.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
noi ora osserviamo coe rappresentiamo il mondo oltre che a che cosa viene rappresentato questo approccio
allo stremo in letter to jane 1972 di Godard e Godin.

La modalit osservativa dipende dallapparente assenza del regista e nel modo di non intervenire agli eventi.

Documentario : legato alla capacit dello spettatore di dimenticare la proprio situazione personale

La modalit riflessiva del documentario mette in dubbio laffermazione che un film sia riuscito in base a
quanto il suo contenuto riesca a smuovere il pubblico.

1978 Reassemblage daughter rite

Due attrici, interpretano due sorelle per far riflettere sulla loro relazione con la madre.

1995 Bontoc eulogy storia di una famiglia del nonno del regista portate dalla filippina a Saint Louis nel 1904
per lesibizione sulla vita dei filippini

1984 Far From Poland parla del movimento solidarnosc in polonia ma riflette nello stesso tempo sui problema
di rappresentarlo quando si ha un accesso solo parziale agli eventi veri e propri.

Aumentare la consapevolezza dei problemi di rappresentare gli altri.

Documentari rilfessivi: affrontano la questione del realismo quel realismo ottenuto con tecniche di montaggio,
sviluppo dei personaggi e struttura narrativa.

1989 cognome viet nome nam

Luomo con la macchina da presa vertov

Lo scopo decostruire limpressione di avere un accesso scorrevole alla realt.

1973 No lies

1978 daughter Riete

1968 David Holzmans diary

Rappresentazione con maggior consapevolezza di s.

Esamina natura fiducia.

Bunuel las hurdes

Trinh Reassemblage

Chris Marker Sans Soleil

Il documentario riflessivo cerca di modificare pregiudizi e le aspettative del suo pubblico:

da un punto di vista formale nei confronti del documentario

da un punto di vista politico nei confronti del mondo che ci circonda.


Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Entrambe si basano su tecniche che creano contrasto: chiamati effetto alienazione o ostranenie ( rendere
strano).

Documentari femministi anni 70:

chiaro esempio di lavori che mettono in dubbio le convenzioni sociali.

The womans film 1971

Joyce at thirty-four 1972

Growing up female 1970

Seguono per lo pi le convenzioni del documentario di pertecipazione ma cercano anche di dare allo spettatoe
una consapevolezza della discriminazioni nei confronti delle donne al giorno doggi.

I documentari riflessivi politici stimolano la nostra percezione di unorganizzazione sociale e dei pregiudizi che
la sostengono.

I documentari riflessivi politici mostrano come stanno le cose ma sperano anche in ci che le cose possono
diventare.

MODALITA RAPPRESENTATIVA

Il documentario rappresentativo sottolinea la complessit della nostra conoscenza del mondo nellenfatizzare la
sua dimensione soggettiva e personale.

1989 Togue untied, Marlon Rigg

1991 The body beatiful, Ngozi Onwurah

1995 Bontoc eulogy, Marlon Fuentes

Dal punto di vista personale.

Fatti reali amplificati da quelli immaginati tratto comune del documentario rappresentativo.

1992 Black and silver hourses di Larry Andrew

1988 Who killed Vincent Chin di Choy/ Tajima

1991 History and memory di Tajima

Allontanamento della rappresentazione classica del mondo preferendo libert poetiche.

Voglioni rivolgersi sia espressivamente che emotivamente a noi.

Noi ci immedesimiamo nella loro interpretazione del mondo attraverso la carica emotiva che i registi applicano
al mondo e che cercano di trasmetterci.

Togues untied: assumiamo ( almeno per la durata del film) la posizione di fratello.

Lestetica femminista pu portare nella posizione soggettiva del mondo visto con gli occhi di una femminista.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Documentari rappresentativi recenti puntano a una visione di soggettivit sociale sia nellindividuale che nel
collettivo come nella sfera politica e quella personale.

noi parliamo di noi a voi ha la stessa tendenza allequilibrio e correzione dei documentari autoetnografici.

Non risponde agli errori con i fattil alla disinformazione con linformazione, ma adotta una particolare
modalit di rappresentazione e la comprensione richiedono un modo completamente diverso di affrontare la
realt.

Uso di tecniche espressive delle fiction e tecniche delloratoria.

Vicino al cinema sperimentale e davanguardia.

Toni evocativi e ombre espressive.

Notte e nebbia 1995 di Alain Resnais questo film non parla tanto di storia e memoria quanto di storia vista dal
basso ci che una persona proverebbe e come ci si sentirebbe a subire la stessa esperienza.

Vuole fare capire che impossibile comprendere questo evento in qualsiasi struttura prestabilita.

Peter Forgacs : il suo scopo non polemizzare/spiegare/discutere/giudicare ma evocare il senso di come sono
state le esperienze passate per chi le ha vissute,

Caduta libera 1998, Danube exodus 1999 punto di vista di una persona che ha partecipato e non storico.

Mette da parte i preconcetti e le categorie prefissate.

I documentari di rappresentazione intendono ridare un senso di grandezza a ci che locale, specifico e


concreto.

Voglio dare vita allaspetto personale in modo da farlo diventare la nostra porta dingresso per laspetto
politico.

LE PERSONE COME VITTIME O COME RESPONSABILI?

Come comportarsi con le persone? Non solo una domanda di tipo etico.

Winston: documentaristi anni 30 troppo romantici su soggetti come quelli degli operai

Housing Problems 1935 d la possibilit degli abitanti di dire la loro opinione.

OPERAI raccontano le loro miserie : NO ATTO POLITICO MA VISTO COME UNA CARITATEVOLE
BENEVOLENZA.

Viene rappresentato romanticamente negando di fatto la possibilit di porsi allo stesso livello del regista.

John Grieson e colleghi: seguono la linea di propaganda delineata dal governo e dalle istituzioni.

Joris Ivens/Henri Storck Borginage racconta lo sciopero in una miniera belga.

Winston contro la tv.

I problemi permangono perch continuare a fare documentari?

I documentari si inseriscono in un campo di discussione ampio: tra potere politico, azioni delle industrie etc
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Tutti i documentari hanno una voce ma non tutti parlano di problemi sociali.

IDENTITA NAZIONALE

Problemi politici:

Housing Problems
Coal face
Smoke menace

Problemi di stato: costruzione della nazionalit

Costruzioni identit senso di comunit unisce valori come tradizione cultura e fine ultimo.

Bisogno di modelli affetti e senso di appartenneza insito nellanimo umano.

Differenti relazioni prendono diverse forme concrete.

Le ideologie creano storie, immagini e miti.

Il senso di comunit si acquista attraverso il rifiuto di certi valori e opinioni che vengono giudicati sbagliati,
sovversivi o illegali.

Documentari danno espressione a valori/opinioni per lappartenenza a una societ o comunit.

Come trasmettere il movimento rivoluzionario?

Cinema sovietico ( Ejzensteijn,Vertov) usano mezzi retorici.

La teoria di Ejzenstejn sul montaggio sottolineava la necessit da parte del regista di contrapporre immagini, o
inquadrature, in modi che costringessero lo spettatore a formare delle nuove visioni.

Ejzenstejn ( anche se fa uso di sceneggiatura e attori) sono considerati film di fiction, ma in realt sono nati
come espressione tangibile a un senso di comunit che andava costruendosi.

Dziga Vertov no sceneggiatura, catturare la vita in diretta montarla dandone una nuova visione

Kinopravda : punta a una rottura radicale tra fil e strutture teatrali e letterarie

43 rulli 1918/1919

serie Kinopravda 1923/25

Kinoglaz 1925

Luomo con la macchina da presa 1929

Egli voleva catturare la vita in diretta per poi montarla per fornire una visione della nuova societ che stava
emergendo.

Il cinema e la rivoluzione vanno mano nella mano.

Il cineocchio viene inteso come quello che locchio non vede.

Il termine kinopravda ultilizzato di nuovo da Rouche e Morin per definire il cinema verit.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
VERTOV: il Kinopravda o il Cineocchio era tutto il cinema considerabile.

ROUCH/MORIN: cinema verit una tipologia particolare di documentario, un sottogenere del


documentario di partecipazione.

(Vertov) Preferiva la complazione tratta da vecchi filmati fatta da Erster Shub alle ricostruzioni di eventi storici
di Ejzenstejn Dovzenko o Pudovkin.

Grande venerazione per la tecnologia meccanica.

Anni 20/30 stile imposto dallo stato realismo sociale.

John Grieson

Anni 30 invita il governo a seguire lesempio dellurss.

1930/33 empire marketing board gpo ( goverment post office)

Ha dato una base istituzionale e esporta questo esempio allestero:

Canada National film board 1939

Stati Uniti Pare Lorentz, seconda guerra mondiale Frank Capra, John Ford e John Huston.

Housing Problems Prelude to war 1941 il primo di 7 episodi di why we flight.

Portare lopinione pubblica verso una data soluzione.

Coal face di Alberto Cavallanti

The River di Pare Lorentz

Pi che promuovere una venerazione per la qualit di un mondo passato e una visione mitologica di amicizia
affinit esprime un approccio sensato al nazionalismo e alla comunit.

VERTOV: DOCUMENTARIO ELEMENTO ESSENSIALE PER TUTTO IL CINEMA

GRIESON: FICTION/SPERIMENTAZIONE POETICA IMPORTNATI MA UN GRADINO SOTTO


AL DOCUMENTARIO IL DOCUMENTARIO HA UN VALORE DI UTILITA PUBBLICA E
IMPORTANZA SOCIALE.

Costruzione senso di comunti e identit nazionale attuabile attraverso una coordinazione di


aspirazioni/politiche e priorit di governo attraverso una forma documentaristica dalle sue pi audavi
ambizioni.

Grieson portatore visione primordiale documentario :

creativa : Cavallanti, Wright e Jennings

Governo/sponsor noiosa

CONTESTARE STATO-NAZIONE

Grieson : ha dato al documentario un tono di importanza e rispettabilit, alrtri registi hanno proposto un senso
di comunit che si fondava sulle azioni.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Negli Stati Uniti primi sforzi di societ cinematografiche e fotografiche operaie anni 20 e 30 che fornivano
informazioni sugli scioperi e altri argomenti importanti da un punto di vista della classe operaia.

Partito comunista, societ in Inghilterra, Giappone, Olanda e Francia.

Adottando una modalit di ripresa partecipativa, evitando in questo modo di ritrarli come vittime impotenti.

Costruire un senso di comunit a partire dalla base.

Frontier films Heart of spain 1937

Contemporary historians ha sponsorizzato Terra di Spagna 1937 di Joris Ivens.

Joris Ivens uno dei tanti padri del documentario inizia la sua carriere con film poetici e sperimentali come De
brug 1928 e pioggia 1929.

Invens ha realizzato numerosi film in Russia, Germania dellest, Vietnam del nord, Repubblica popolare
cinese. Questi documentari appartengono solo in minima parte alla storia del documentario in occidente.

Collaborazione: elemento essenziale per la sua regia.

Prove/messa in scena/ricostruzione importanti ma per dare un senso di sforzo collettivo.

Borinage 1934: vita colta nel suo darsi non basta, bisogna aggiungere degli abbellimenti.

Operai mettono in scena una marcia di protesta.

Invens/Stork non hanno collaborato n con il governo n con la polizia ma con le stesse persone la cui miseria
non era ancora stata affrontata come modo per smuovere esteticamente e trasformare politicamente.

Documentario di identit nazionale fondamentali per i primi anni.

Documentario etnografico ha preso ispirazione a questa tipologia.

Trance and dance in Bali 1936 1952 , Les Maitres fous 1955, Dead Birds 1965, Four Families 1959 hanno
seguito lesempio di nanuk leschimese nek trattare lindividuo come il rappresentate di una cultura e di una
comunit unificata e omogenea.

Concezione diversa di individui e di comunit:

comunit per discendenza


comunit di scelte

lontano dalla politica della pari opportunit e giustizia per tutti

las hurdes luis bunuel

strange victory leo hurinitz

Indonesia calling joris ivens

Gli anni 60e 70 hanno rappresentato la storia dal basso. Lesempio pi notevole di produzione cineatografica
la Newsreel.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Newsreel tra New York e San Francisco con argomenti come la guerra in vienam, reistenza alla leva e gli
scioperi universitari.

No crediti individuali, organizzano anche turni di lavoro.

1971 The Womans film, punto di vista di donne operaie confermato ruolo di donne come registe oltre
che come soggetti politici, oltre che come soggetti di rappresentazione del documentario.

NUOVE FORME DI IDENTITA

Lapproccio noi parliamo di noi a loro si allargava su una nuova serie di aspetti della vita sociale che erano stati
trascurati : afroamericani, latini, nativi americani, gay e lesbiche.

Recuperare queste storie e affermare quelle identit che i miei, le ideologie o lunit nazionale avevano fino ad
allora negato.

Processo ha avuto maggior forma per le tematiche di sesso e sessualit

SESSISMO

1971 Janies di Geri Ashur donne hanno lattenzione della macchina da presa non solo opinione del regista.

Growing up female di Julia Reichert/ Jim Klein

Joyce at Thirty-four di Joyce Chopra e Clauria Well : sessismo da punto di vista psicologico.

Union maids di Reichert, Klein e Mogeleson approccio partecipativo

In The life and times of rose the riverter 1980 si riprende il filo dei primi movimenti di protesta delle
suffragette per svolgerlo in avanti, narra la naswcita di opportunit di lavoro per le donne nei cantieri navali
durante la seconda guerra mondiale e la loro scomparsa alla fine del conflitto col ritorno degli uomini.

DOCUMENTARI GAY E LESBICI

Word is out 1977 interviste con un numeroso gruppo di gay e lesbiche che raccontavano la loro esperienza
personale di scoperta della propria sessualit

Le esperienze avevano avuto luogo nei giorni di segretazione prima di Stonewall, pria che nascesse un
movimento pubblico di gay e lesbiche.

Word is out sceglie con cura i suoi soggetti per fornire delle rappresentazioni di storie personali che
riecheggino largomento pi ampio, ovvero le politiche sessuali degli anni 40 agli anni 70.

Film mantiene un tono generale di rispettabilit e normalit ( criticato da alcuni attivisti).

Una prospettiva storica pi forte sullesperienza omosessuale domina il film di Greta Schiller, John Scagliotti e
Robert Rosemberg Before Stonewall 1984

I soggetti stessi sono membri della comunit che descrivono; forniscono una prospettiva dallinterno. Non
utilizza il commento di esperti di autorit esterni nel mondo tipico della sociologia e del giornalismo, ma
preferisce che la presa di coscienza e le descrizioni provengano dai membri della comunit che formano
loggetto del documentario.

Nitrate kisses di Barbara Hammer, esperienza di coppie lesbiche anziane e interraziali. Tecniche filmiche
sperimentali.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Delinea tratti/qualit di questa comunit in termini rappresentativi ed evocativi.

Il documentario gay e lesbico si sviluppato principalmente attravero la modalit rappresentativa.

La rappresentazione stessa di vitale importanza per la comprensione di una identit sessuale.

Identit sessuale, atto di rappresentazione in cui pu essere stabilita non con ci che una persona o dice ma
con ci che fa.

Togues untied 1989, Anthem 1991 usano scene ricostruite, poesie, commenti personali e montaggio da video
musicale

1990 Paris is burning

Modalit : rappresentativa, osservativa e partecipativa.

The times of harvey milk 1986

Questi film di stile rappresentativo sul sesso e sulla sessualit si allontanano da un programma politico
particolare.

Il mondo rimane molto pi grande di ogni tentativo di rappresentazione.

I documentari permettono anche a noi di restare aperti nei confronti del processo storico reale di creazione di
una societ e di una cultura, con i suoi valori e la sua morale, la quale non pu mai essere ridoatta a un singolo
stampo o a un sistema fisso.

Necessit di superare stereotipi

Prospettive/sogni di comunit che hanno una storia di eslcusione e vogliono un cambiamento.

RIDEFINIRE LA POLITICA DI IDENTITA

Alleanze e affinit tra i vari gruppi, sottoculture e movimenti.

Identit ibride mettono in discussione lidea stessa di unidentit fissa e immutata.

Mescolanza, diaspora ed esilio sono in contrasto con una politica di identit.

Odello di una singola identit di base viene messo in questione dalle novit e dai cambiamenti creati dalla
storia moderna.

Il senso di confini fluidi e incerti diverso anchesso oggetto di rappresentazione documentaristica.

Confini fluidi oggetoo di rappresentazione documentarista.

Chris Marker Sans soleis 1982 lettere regista itinerante si si domanda il senso delle interazioni globali tra
nazioni e persone.

Trith Minh-ha Sunrname Viet name nam 1989 adotta lo stesso tipo di instabilit delle categorie. Il film ci
sprona a ripensare il nostro concetto di documentario come mezzo per comunicare informazioni con
naturalezza e senza problemi.
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Lo stile delle interviste inscenate ci da lindea di una perfoarmance ben diretta attraverso luso di luci e
composizione. Lo stile delle interviste fatte con la stesse donne ma nei loro ruoli veri ha invece la spontaneit
delle interazioni trovata in documentari participatori classici come cronique dun et+ o roger and me.

Il risultato non ci dice che una cosa vera a mostra due modi di rappresentare il mondo.

Identit ibride, alleanze provvisorie tolgono sicurezza a molte categorie fisse.

Journal inacheve Marilu Mallet 1983

Documentario politico idea di comunit

Documentario ha una voce politica basato su lidea di comunit:

identit nazionale
voce a minoranze
rischi di categorie,identit dopo traumi esili e dispore

ladozione di una data modalit di rappresentazione e un dato argomento non dipenda solo da pressioni
interne ma operi anche in relazione a un consteso storico pi ampio.

I registi di documentari cercano di trovare il modo di rappresentare queste questioni in modi che sappiamo
mantenere lidea della loro importanza per coloro che le vivono.

QUESTIONI SOCIALI E RITRATTI PERSONALI

Due elementi che caratterizzano il documentario in qualsiasi della sue modalit sono appunto le questioni
sociali e i ritratti personali.

Prevalenza di uno o laltro non dipende dalla capacit o tendenza documentaristica ma la relazione che si ha
con il mondo.

Documentari sulle questioni sociali affrontano problemi pubblici da un punto di vista sociale. Alcuni individui
reclutati per il film spiegano o danno la loro opinione sulla questione.

Es.

Why we flight

In the year of the pig 1969

Documentari di ritratto personale affrontano la questioni sociali da un punto di vista personale. Gli individui
reclutati per i film testimoniano o sperimentano implicitamente la questione di fondo senza necessariamente
identificarla.

Nanuk leschimese

Wedding camels

Portraint of jason

Mark massi e Tom Joslin silverlake life : the view from here 1993 autoritratto maleto aids
Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013
Togues untied, hood dreams, free fall :

Zona di confine tra entrambi gli interessi allesterno con questioni pi ampie ritraendo I protagonista con una
cura notevole.

Individuo/socit le questioni di potere, gerarchico, ideologico, politico si esprimono con pi forza.


Riassunti cinema documentario e sperimentale 2013

Potrebbero piacerti anche