Sei sulla pagina 1di 1

Miele di castagno, propriet e benefici

A cura di Eva Sacchi Hunter, Nutrizionista

Il miele di castagno si ottiene dai fiori di castagno e viene raccolto tra i mesi di giugno e ottobre. un miele
scuro, dall'odore aromatico e dal sapore complesso. Noto per le sue propriet anti-infiammatorie e anti-
batteriche, una fonte di proteine, vitamine B e C e di sali minerali. Scopriamolo meglio.

> 1. Che cos' il miele di castagno

> 2. Propriet e caratteristiche

> 3. Uso in cucina del miele di castagno

Che cos' il miele di castagno


Il miele di Castagno un prodotto tipico delle zone mediterranee, soprattutto Italia, Francia, Grecia e Svizzera,
dove nelle regioni montuose temperate tra i 300 e i 1200 metri si trovano boschi interi di castagni.

Questo miele si ottiene dai colorati fiori di castagno e viene raccolto tra i mesi di giugno e ottobre. A differenza
di molti altri mieli, quello di castagno ha un colore che varia dal giallo-marrone a quasi nero, dalle sfumature
ambrate molto scure e intense; il suo odore aromatico e legnoso e il sapore complesso, decisamente distinto,
molto meno dolce, con un retrogusto amarognolo che pu essere apprezzato anche su piatti salati di carni e
formaggi stagionati, mentre non si presta molto a sostituire lo zucchero per dolcificare tisane o te.

La sua consistenza piuttosto liquida e il motivo risiede nella ricchezza di fruttosio che ne determina lassenza
di cristallizzazione. Le variazioni di colore e sapore dipendono dal tipo di castagno da cui proviene il miele, dal
microclima naturale e dalleventuale processo di raffinatura. Anche il tempo pu determinare la diversit del
prodotto, per esempio unestate secca in genere produce un miele pi robusto, poich le api tendono a essere
meno distratte dallabbondanza di altri fiori e raccolgono il nettare unicamente dai fiori dei castagni. In
generale, pi il colore scuro pi il sapore ricco e intenso.