Sei sulla pagina 1di 32

Struttura atomica

della materia

1
Classificazione della materia

MATERIA Composizione
spazio Struttura
massa Propriet
Trasformazioni

3 STATI DI AGGREGAZIONE

SOLIDO (V e forma propri)


LIQUIDO (V definito e forma indefinita)
GASSOSO (V e forma indefiniti)
2
Classificazione della materia

PASSAGGI DI STATO

sublimazione

fusione evaporazione
Stato solido Stato gassoso
Stato liquido
liquefazione
solidificazione condensazione

brinamento
endotermici
esotermici
3
FASE
fase 3

fase 1
fase 2

FASE: porzione di materia


chimicamente e fisicamente
omogenea delimitata da superfici
di separazione ben definite
4
Classificazione della materia

MATERIA

Sistemi fisicamente eterogenei Sistemi fisicamente omogenei


(propriet diverse (propriet identiche in ogni punto-
insieme di pi fasi) fasi singole)
Sistemi chimicamente Sistemi chimicamente
eterogenei (pi specie omogenei (1 sola specie
chimiche) chimica)

elementi composti

5
Classificazione della materia

Miscele omogenee o soluzioni


Hanno la stessa composizione
liquide (es. acqua di mare)
gassose (es. aria)
solide (es. ottone)

Miscele eterogenee
Hanno diversa composizione nelle varie parti (es. granito)

Separazione componenti miscele


Metodi fisici: miscele omogenee e eterogenee (distillazione,
filtrazione, ecc.)
Metodi Chimici: sostanze pure (elettrolisi)
6
Classificazione della materia

Elementi
Sono formati da atomi dello stesso tipo.
Tutti gli elementi sono classificati nella Tavola o Tabella Periodica
dove sono indicati sia il nome che il simbolo Chimico.
90 elementi in natura (gli altri sono artificiali). Crosta terrestre 13
elementi.

Composti
Sono costituiti da atomi di tipo diverso ed hanno composizione
fissa (es. H2O, H: 11,9% O: 88,81%)
Propriet dipendono:
Natura elementi (NaCl, KCl)
Modo in cui gli atomi sono legati (CH3CH2OH, CH3OCH3)
7
Oltre il 98% della massa della crosta terrestre costituita dai
seguenti 13 elementi

% in massa
Ossigeno (O) 46.1
Silicio (Si) 25.7
Alluminio (Al) 7.51
Ferro (Fe) 4.70
Calcio (Ca) 3.99
Sodio (Na) 2.64
Potassio (K) 2.40
Magnesio (Mg) 1.94
Cloro (Cl) 1.88
Idrogeno (H) 0.88
Titanio (Ti) 0.580
Fosforo (P) 0.120
8
Carbonio (C) 0.087
Struttura atomica della materia

Le origini della teoria atomica


Democrito (468-370 a.c.)
Epicuro (341-270 a.c.)
Lucrezio (96-11 a.c.)

La materia costituita da atomi


Atomos = indivisibile

Lavoisier (1785) enuncia la legge di conservazione della massa

Proust (1799) enuncia la legge delle proporzioni definite

Dalton (1807) enuncia la legge delle proporzioni multiple

9
Struttura atomica della materia
La MATERIA costituita da particelle estremamente piccole:
gli ATOMI

Teoria atomica di Dalton (1808)


La materia costituita da atomi indivisibili e indistruttibili
Tutti gli atomi di uno stesso elemento hanno la stessa massa e
le stesse propriet chimiche
Atomi di elementi diversi hanno masse diverse e propriet
chimiche diverse
Gli atomi di elementi diversi si combinano fra loro in rapporti
di numeri interi e generalmente piccoli

Fine 800-inizio 900 demolizione della teoria atomica di Dalton


10
Struttura atomica della materia
Esperimenti con raggi catodici: scoperta dellelettrone
In un tubo contenente gas rarefatto sottoposto ad elevate differenze di
potenziale (tubo di Crookes), dallelettrodo negativo, chiamato catodo,
venivano emessi questi raggi. Essi si rivelarono costituiti da particelle
materiali portatrici di cariche negative, che si rivelarono sempre
identiche indipendentemente dalla natura del gas e del catodo. Si
concluse che queste
particelle fossero dei
costituenti fondamentali di
tutti gli atomi e che questi,
conseguentemente non
fossero unit indivisibili. A
queste particelle fu dato il
nome di ELETTRONI.
Latomo neutro per cui devono esistere anche delle cariche
positive, i protoni 11
Struttura atomica della materia
Lesperimento di Rutheford
Lesistenza del nucleo

12
Struttura atomica della materia

Modello atomico di
Rutherford Nucleo contenente
particelle cariche
positivamente (protoni) ed
--
altre particelle (neutroni)
+
+
--
+
--

Elettroni, che ruotano


intorno al nucleo

Modello planetario con un nucleo contenente i protoni e gli


elettroni che ruotano intorno al nucleo come i pianeti intorno
al sole (nuvola elettronica). Ipotizzata esistenza dei neutroni.
13
Struttura atomica: le particelle fondamentali
ATOMO: particella neutra a forma sferica con al centro un
piccolissimo nucleo positivo
Atomo
ra 10-8 cm

elettroni nucleo
(e-) (rnucl 10-12-10-13 cm)

I nucleoni sono le particelle che costituiscono il


nucleo atomico e quindi comprendono sia i protoni neutroni
protoni che i neutroni. Essi sono tenuti insieme da
forze di scambio che non sono n di natura
(p+) (n)
elettrostatica, n gravitazionale, ma che sarebbero
generate da uno scambio continuo tra i nucleoni quarks quarks
di mesoni (chiamati anche pioni) di tipo diverso.
Questi ultimi sono particelle con massa 264-273 14
volte quella dellelettrone
Struttura atomica: le particelle fondamentali

Particella Massa Carica


simbolo SI (g) atomica SI (C) atomica
e- 9.10910-28 5.486 10-4 -1.60210-19 -1
p+ 1.67310-24 1.0073 +1.60210-19 +1
n 1.67510-24 1.0087 0 0

unit di carica atomica: 1.60210-19 C


unit di massa atomica: 1.6606 10-24 g

massa elettrone 1836 volte < massa protone

Nel NUCLEO concentrata la MASSA dellatomo


15
La struttura dellatomo

Numero atomico (Z) = numero di elettroni (corrisponde


anche al numero di protoni essendo gli atomi neutri).
Atomi con uguale numero atomico Z hanno uguali propriet
chimiche, sono classificati come atomi dello stesso elemento e
identificati dallo stesso simbolo chimico

Numero di massa (A) = numero protoni + numero neutroni=


numero nucleoni
Carica nucleare (+ Z)

A - Z = numero dei neutroni

16
La struttura del nucleo atomico: nuclidi e isotopi
Nuclide
Una specie atomica caratterizzata da una ben determinata
composizione del nucleo

Per scrivere un nuclide occorre: A


simbolo elemento (X)
Z (in basso a sinistra)
X
A (in alto a sinistra) Z
Esempio: nuclide elemento azoto
14

7 N Z = 7 A = 14 A-Z = 7
7 p+, 7 e-, 7 n; carica nucleare: +7
17
La struttura del nucleo atomico: nuclidi e isotopi
Isotopi
nuclidi di uno stesso elemento (isos topos = stesso posto), quindi
con uguale numero atomico Z ma diverso numero di massa A e
quindi diverso numero di neutroni
12 16
C O
13
6 C 17
8 O
C 14
O 18

Isobari
C O
Nuclidi di elementi diversi, quindi con diverso numero atomico Z ma
con uguale numero di massa A (isos baros = stesso peso)

54 54

26 Fe 24 Cr 18
La struttura del nucleo atomico: nuclidi e isotopi
Tutti gli isotopi di un elemento hanno lo stesso nome. Fa
eccezione lidrogeno:
1
1 H = H = idrogeno 2
1 H = D = deuterio 3
1 H = T = trizio
Lidrogeno naturale contiene il 99.985% di H, lo 0.015% di D ed
una percentuale pressoch inapprezzabile di T.

Le propriet chimiche e chimico-fisiche dipendono solo dal


numero di elettroni (e quindi da Z) e conseguentemente diversi
isotopi di uno stesso elemento hanno uguali propriet chimiche e
chimico-fisiche. Fanno eccezione gli isotopi degli elementi leggeri,
in particolare dellidrogeno:
H2O p.f. 0.00C p.e. 100.00C ad 1 atm
D2O p.f. 3.82C p.e. 101.42C ad 1 atm

Esistono elementi come F, Al e P che hanno un solo isotopo 19


La struttura del nucleo atomico: nuclidi e isotopi
Gli elementi in natura sono costituiti da miscele di isotopi con
composizione costante

Spettro di massa
del Neon

Per vedere questa immagine


occorre QuickTime e un
decompressore Animation.

20
10
Ne (90.51%)
21
10
Ne (0.27%)
22
10
Ne (9.22%)
20
La struttura del nucleo atomico: nuclidi stabili e radionuclidi
Nuclidi conosciuti ad oggi 2200
Nuclidi stabili (naturali) 270
Stabilit

Numero PROTONI (Z)



Numero NEUTRONI (A-Z)

Processo di decadimento radioattivo un processo di


trasformazione di un nuclide in un altro nuclide (stabile o meno) con
emissione di PARTICELLE e a volte radiazione elettromagnetica.
Legami chimici, stato di aggregazione, P, T, campi elettrici e campi
magnetici NON influenzano i processi di decadimento radioattivo. 21
Massa atomica
Le masse atomiche assolute degli atomi si possono determinare
sperimentalmente con la spettrometria di massa. I valori sono molto
piccoli H 1.66 x 10-24 g
Fe 9.30 x 10-23 g

1961 definita scala unificata delle masse atomiche


Unit di Massa Atomica (u.m.a.)
1 u.m.a. = 1/12 della massa assoluta di 12C = 1/12 1.992610-23 g
= 1.660610-24 g
Con questa unit di misura sono state tabulate le masse atomiche
relative (Mr).

massa atomica assoluta (g) dellisotopo


Mr = massa (g) corrispondente allunit di massa atomica
22
Massa atomica (peso atomico)
1.992610-23 g
Mr 12C = = 12.0000
1.660610-24 g

23Na 38.16310-24 g
Mr = = 22.9898
1.660610-24 g
Elementi in natura miscele di diversi isotopi
Massa atomica media relativa di un elemento Quale massa
riportiamo nella tavola periodica???? La media pesata delle masse
atomiche relative degli isotopi costitutivi (peso atomico).

i M i p i ME = massa atomica media dellelemento


ME = Mi = massa atomica dellisotopo i-esimo;
100 pi = abbondanza relativa dellisotopo iesimo (%)
12 13
C (98.89%) M = 12.0000 C (1.11%) M = 13.00335
6 6
12.0000 x 98.89 + 13.00335 x 1.11
MC = = 12.01 23
100
Massa molecolare (peso molecolare)
Le molecole sono aggregati
poliatomici, vengono rappresentate da
una formula chimica che fornisce
una descrizione della composizione in
maniera qualitativa e quantitativa

massa molecolare
Alcol etilico
somma delle masse atomiche degli (C2H6O)
atomi presenti in una sua molecola

MC2H6O = 2 MC + 6 MH + MO = 2 x 12.011 + 6 x 1.0079 + 15.999 =

= 46.068
24
Mole
Le reazioni chimiche osservabili sperimentalmente coinvolgono un
numero enorme di atomi, molecole o ioni.
conveniente definire una nuova grandezza che rappresenta un
numero grande e fisso di particelle e comparabile alle quantit
utilizzate in un esperimento reale.

Mole (abbrevazione S.I. mol)


Quantit di sostanza che contiene
tante entit elementari (atomi, ioni,
molecole, ecc.) quanti sono gli
atomi contenuti in 12 g esatti di
12C, il cui valore corrisponde ad N
A

Numero di Avogadro
NA = 6.0221023 entit/mol 25
Mole
12.0000 g 12,0000 g
n atomi 12C in 1 mole = =
massa di 1 atomo 12C 12 x 1,6606 10-24 g

n atomi 12C in 1 mole = 6,022 1023

1 mole Fe contiene un numero NA di atomi di Fe


1 mole di H2O contiene un numero NA di molecole di H2O
In generale, se un campione contiene N entit, il numero di moli n:

n= N
NA

Massa molare di una sostanza

massa (espressa in g) di 1 mole della sostanza

La massa molare numericamente uguale alla massa atomica 26


(per gli elementi) o alla massa molecolare (per i composti).
Calcolo massa molare di H2O (MH2O)

MH2O = n molecole H2O in 1mole massa di una molecola H2O =


MH2O =6.022 1023 mol-1 1.660610-24 g 18.02 = 18.02 g mol-1

numericamente uguale alla


massa molecolare (18.02)

Analogamente per gli elementi, essendo MCa = 40.08, 1 mole di


Ca (NA atomi) pesa 40.08 g

m (g)
n (mol) = IMPORTANTE
M (g mol-1)
27
Massa molare (di un elemento o di un composto)

Stessa massa
Diverso numero
di moli Per vedere questa immagine
occorre QuickTime e un
decompressore Animation.

Diversa massa
Uguale numero
di moli

28
LA MASSA MOLARE S
C
n = 1 mole

Cu Pb Hg 29
Massa molare (di un elemento o di un composto)

n = 1 mole
Per vedere questa immagine
occorre QuickTime e un
decompressore Animation.

18 g di acqua
180 g di glucosio
46 g di alcol etilico 342 g di saccarosio 30
Struttura atomica Le dimensioni degli atomi

Esempio: RAME (Cu)


Densit = 8.96 g/cm3 (20C)
Massa molare M = 63.546 g/mol
Volume molare Vm = M/ = 63.546 (g/mol) / 8.96 (g/cm3) =
7.09 cm3/mol
Volume atomico Vat = Vm/NA = 7.09 (cm3/mol) / 6.0221023(mol-1)
= 1.1810-23 (cm3)

Atomo = Sfera
rat = (Vat 3/4)1/3 = 1.4110-8 cm = 1.41 (1 = 10-8 cm)
Valore sperimentale: rat = 1.20

31
Struttura atomica Le dimensioni degli atomi

Esempio: Rame (Cu), Ferro (Fe), ...


Raggio nucleare
Valore sperimentale: rnucl 10-4
rat/rnucl 10000 (in alcuni casi anche
100000)

1 cm

32