Sei sulla pagina 1di 31

Giacomo Pagina

Giovanna Patri

Percorsi di matematica
2
per il ripasso e il recupero
per la Scuola secondaria di secondo grado

UNIT
CAMPIONE

Edizioni del Quadrifoglio


1
n i t
U

Sistemi
di primo grado
Un sistema un insieme di due o pi equazioni
che devono essere soddisfatte dagli stessi
valori delle incognite.
Le equazioni sono riunite in una parentesi
graffa, simbolo che identifica un sistema in
matematica.

1.1 Risoluzione di un sistema di primo grado

1.2 Metodo di sostituzione

1.3 Metodo del confronto

1.4 Metodo di riduzione

1.5 Metodo di Cramer

1.6 Sistemi fratti

1.7 Sistemi letterali

1.8 Risoluzione di problemi con sistemi


Unit 1
1.1 Risoluzione di un sistema di primo grado

Prof

In questa Unit trattiamo sistemi di due equazioni con due incogni-


te, x e y, a esponente 1, chiamati sistemi di primo grado di due
equazioni a due incognite.

Per risolvere un sistema, occorre prima ridurre le sue equazioni in forma normale;
tale riduzione si svolge con i seguenti due passaggi:
1. si mettono i termini con le incognite x e y a primo membro e i termini noti a se-
condo membro;
2. si svolgono gli opportuni passaggi algebrici per giungere alla forma normale del tipo

{ a11x+a12 y=a13

a 21x+a22 y=a23

dove i termini a sono definiti coefficienti del sistema. Ogni coefficiente indicizzato
da due numeri: il primo indice il numero dellequazione (1 per la prima, 2 per la
seconda), il secondo indice la posizione occupata nella singola equazione (1 per il
coefficiente di x, 2 per il coefficiente di y, 3 per il termine noto).
Attenzione: esistono sistemi di primo grado di tre equazioni a tre incognite. In
questo caso il sistema si presenta nella forma normale

{
a x+a12
11
y+a13
z=a14

a


21

x +
a

22 y+
a

23 z=
a 24

a 31x+a32 y+a33 z=a34

dove le tre incognite sono x, y e z.

Esempio

Riduciamo il seguente sistema di primo grado di due equazioni a due incogni-


te in forma normale

{ x+2y3=82x


2xy=3x2y
In entrambe le equazioni, portiamo i termini con x e y a primo membro e i
termini noti a secondo membro

{ x+2x+2y=8+3


2x+xy+2y=3
Eseguiamo i passaggi algebrici necessari per semplificare il pi possibile le
due equazioni: otteniamo la forma normale

{ 3x+2y=11

3x+y=3
8
Sistemi di primo grado
La soluzione di un sistema di primo grado di due equazioni a due incognite x e y
una coppia ordinata di numeri (a, b) tale che la sostituzione di x con a e di y con b
verifica contemporaneamente entrambe le equazioni del sistema. La soluzione finale
di un sistema dunque scritta come

{
x=a
o, pi brevemente,(a, b).
y=b

A riguardo, un sistema si definisce:


determinato quando ammette ununica soluzione;
impossibile quando non ammette alcuna soluzione;
indeterminato quando ammette infinite soluzioni.

Esempi

Il sistema

{ x+y=3

xy=1

determinato perch ammette come unica soluzione

{
x=2


y=1
Infatti, se sostituiamo allincognita x il valore 2 e allincognita y il valore 1 in
entrambe le equazioni del sistema, otteniamo due uguaglianze.
Il sistema

{ x+y=3

x+y=1

impossibile perch non ammette soluzione. Infatti non esistono due cop-
pie di numeri che sommati diano contemporaneamente due risultati diversi.
Il sistema

{ x+y=3

5x+5y=15
indeterminato perch ammette infinite soluzioni; infatti, la soluzione del
sistema rappresentata da una qualsiasi coppia di numeri la cui somma
algebrica d come risultato 3, per esempio

{
x=1
oppure x=7

y=2

{

y=4
e infinite altre coppie.

In questa Unit descriviamo quattro metodi di risoluzione dei sistemi: sostituzione,


confronto, riduzione e Cramer. opportuno precisare che un sistema pu essere risol-
to, in maniera equivalente, utilizzando uno qualsiasi dei metodi descritti.
9
Unit 1
Esercizi1.1

Riduci i seguenti sistemi in forma normale.


Trainer

{7x+y3x+2=5
1.

10x=1+4y
Somma algebricamente i termini simili e ottieni la forma normale del sistema

{10x


+y=
....................
=1
....................
....................

{2x+5=y+12
2.

x3=y+1 {
2(x+y)= 3(2xy2)
3.
5x= 3(x+y)
{ y2x+3=0
4.

x +3y=(x+ 3)2
2

{
Trainer
x1 y+1
_____ +_____
=1

5.
2 4
2x1
______ 2y+1
______
=1

2 6
Puoi ridurre ogni equazione allo stesso denominatore e poi eliminarlo. Esegui
quindi i passaggi algebrici per ridurre il sistema in forma normale.

{ {
x+y _____ xy 3x + y 1 y
_____ +
=3 1 ______ = __
6.
4 2 7.
8 6
12x7y 2x y 2 3x
________ =3 ______
______
= 2x
3 3 2

Trainer

8. Verifica se la coppia (3, 2) soluzione del sistema {2xy=4


x+3y=9

Sostituisci nelle due equazioni del sistema il valore 3 al posto dellincognita


x e il valore 2 al posto dellincognita y

{ 2(..........)..........=4

..........+3(..........)=9


Esegui le operazioni. La coppia di valori (3, 2) .............................. soluzione del siste-
ma dato perch ............................................................ entrambe le equazioni del sistema.

9. Verifica se la coppia (1, 1) soluzione del sistema {x+y=2



xy=0

10. Verifica se la coppia (2, 1) soluzione del sistema {4x+y=2


3xy=1

10
Sistemi di primo grado

1.2 Metodo di sostituzione

Prof

Per risolvere un sistema col metodo di sostituzione, si eseguono


i seguenti passaggi:
1. si ricava unincognita da una delle due equazioni, solitamente la
pi semplice (ipotizziamo la prima);
2. si sostituisce lincognita trovata nellaltra equazione (la seconda);
3. si risolve la seconda equazione che diventata a una sola inco-
gnita;
4. si sostituisce il valore dellincognita cos trovata nella prima
equazione, determinando il valore dellaltra incognita.

Esempio

Risolviamo il seguente sistema con il metodo di sostituzione

{ 2x+5y=3

3x4y=7

1. Scegliamo di ricavare lincognita x dalla prima equazione


5y+3
x=_______


2

2. Sostituiamo lespressione della x nella seconda equazione, ottenendo il

{ (
sistema
5y+3
x=_______

2

)

5y+3
________
3 4y=7
2
3. Eseguendo i passaggi algebrici, risolviamo la seconda equazione rispetto

{
allincognita y
5y+3
x=_______

2
y= 23
____ =1
23

4. Sostituiamo il valore y = 1 nella prima equazione e troviamo il valore di x

{
5(1)+3 ___
x=_________
= 2=1


2 2
y=1
La soluzione del sistema dunque

{
x=1

y=1
11
Unit 1
Il metodo di sostituzione utilizzato pure per risolvere sistemi di tre equazioni a tre
incognite.

Esempio

Risolviamo il seguente sistema con il metodo di sostituzione

{
x+y+z=6

2x+yz=1



2x3y+z=1

La strategia consiste nello scegliere unequazione per ricavare una inco-


gnita, per poi sostituirla nelle altre due equazioni; in questo modo ci ri-
duciamo al noto sistema di due equazioni a due incognite che sappiamo
risolvere.
Scegliamo di ricavare lincognita z dalla prima equazione

z=6xy

e la sostituiamo nella seconda e terza equazione

{
z=6xy

2x+y(6xy)=1



2x3y+(6xy)=1

Per il momento tralasciamo la prima equazione e consideriamo solo la secon-


da e terza equazione

{
.............................................................

2x+y(6xy)=1





2x3y+(6xy)=1

Sviluppiamo i calcoli e, in entrambe le equazioni, teniamo i termini in x e y a


primo membro, mentre spostiamo i termini noti a secondo membro

{
................................

3x+2y=7




x4y=7

Abbiamo ottenuto il noto sistema di due equazioni a due incognite, quindi


procediamo come nellesempio precedente.
Scegliamo di ricavare lincognita x dallultima equazione

x=4y7

Sostituiamo x nellequazione 3x+2y=7 dalla quale, svolgendo i calcoli, otte-


niamo il valore finale di y

{
...........................

y=2


x=4y7

12
Sistemi di primo grado
Sostituiamo il valore di y nellultima equazione e, svolgendo i calcoli, ottenia-
mo il valore finale di x

{
...............

y=2


x=1

A questo punto riconsideriamo il sistema completo

{
z=6xy

y=2


x=1

e, sostituendo x e y nella prima equazione, otteniamo il valore di z

{ z=3
y=2



x=1
e dunque la soluzione del sistema.

Esercizi1.2

Trainer

{x+y=5
11.

2x+y=8

Ricava x dalla prima equazione x= {


.................
2x+y=8

Sostituisci lespressione trovata nella seconda equazione x=


....................
{
2(...................)+y=8

Esegui i calcoli nella seconda equazione x= {


....................

....................=8

e determina il valore di y

{
x=
....................
y=....................

Sostituisci il valore di y nella prima equazione e trova il valore di x

{
x=
....................
y=....................

La soluzione del sistema (..............., ...............).

{x+y=0
12.
xy=1 {x+2y=3
13.

3x2y=1

13
Unit 1

Trainer

{3xy=2
14.

x+2y=10
Conviene ricavare x dalla seconda equazione perch ha coefficiente 1 quindi

non avremo una frazione


3xy=2
{

x=..............................
Sostituisci lespressione trovata per x nella prima equazione {
3(..........)y=2
x=............................

{
Esegui i calcoli nella prima equazione ............................. =2 e trova il valore di .
x=.............................
y
Sostituisci il valore di y nella seconda equazione e trova il valore di x

{ y=

x=
....................
....................



La soluzione del sistema (..............., ...............).

{2x3y=5
15.

x+7y=2
Trainer

{2x+y=3
16.
6xy=5

In questo caso conviene ricavare lespressione di y dalla prima equazione e


sostituirla nella seconda.

{2xy=3
17.
7x2y=6 {2x3y=5
18.

x+2y=2 {5x3y=12
19.
x2y=1

Trainer

{x+2y=1
20.
2x4y=2
Puoi ricavare x dalla prima equazione e sostituirla nella seconda.

{ x 2(=


..............................
...............................
Eseguendo i calcoli, ottieni
) 4y = 2 {
x = 2y + 1

+ 4y 2 4y = 2

I monomi in y sono opposti e luguaglianza 2 = 2 falsa.


Il sistema risulta impossibile, quindi ........................................ soluzione.

{2xy=3
21.
6x+3y=9

Puoi ricavare y dalla prima equazione e sostituirla nella seconda.

14
Sistemi di primo grado

{ y = 2x 3

y = 2x 3
Eseguendo i calcoli, ottieni
6x + 3(....................) = 9
{
6x + 6x 9 = 9
I monomi in x sono opposti e luguaglianza 9 = 9 vera.
Il sistema risulta indeterminato, quindi ........................................ soluzioni.

{
x+y xy
_____ =1+_____


3 2
22.
2x+1
______ 1
___ 12y
______
= +

4 12 3
Riduci dapprima il sistema in forma normale.

{
x4y
______ =x5y

23. 3

x2=6y+4

{
Trainer
x+2y+3z=1

24. 3x+4y+6z=3




10x+5y3z=4

{
x=
........................................
Ricava x dalla prima equazione 3x+4y+6z=3




10x+5y3z=4
Sostituisci lespressione trovata nella seconda e nella terza equazione

{
x=
.............................................
3(


..............................................)+4y+6z=3
10(.............................................)+5y3z=4
Esegui le operazioni nella seconda e terza equazione, somma i termini simili
x=

e scrivile nella forma normale

............
{
.....................................
y..........z=..........
............y..........z=..........

La seconda e la terza equazione costituiscono un sistema di due equazioni


nelle due incognite y e z. Risolvilo (ricavando lespressione di y dalla prima
equazione e sostituendola nella seconda) e determina i valori y = .................... e
z = ..................... Sostituisci tali valori nella prima equazione e calcola il corrispon-
dente valore di x = .....................
La soluzione del sistema (..............., ..............., ...............).

{ {
x+y+z=1

xy+z=0

25. 2xy+z=5


26. 4x5y+2z=2



x+2y2z=6 2x+3y2z=3

15
Unit 1
1.3 Metodo del confronto

Prof

Per risolvere un sistema col metodo del confronto, si eseguono i


seguenti passaggi:
1. si ricava da entrambe le equazioni la stessa incognita (la x op-
pure la y);
2. si eguagliano le due espressioni ottenute, ricavando cos ununica
equazione in una sola incognita y o x;
3. si risolve lequazione, ricavando il valore di y o x;
4. si sostituisce il valore ottenuto in una delle due equazioni ini-
ziali (la pi semplice), determinando cos il valore dellaltra in-
cognita.

Esempio

Risolviamo il sistema, gi risolto con il metodo di sostituzione, utilizzando il


metodo del confronto

{ 2x+5y=3

3x4y=7

1. Scegliamo di ricavare lincognita x da entrambe le equazioni

{
5y+3
x=_______


2
4y7
x=______


3

2. Essendo entrambi uguali a x, possiamo uguagliare i secondi membri delle


espressioni trovate, ottenendo cos lequazione
5y+3 ______
_______ 4y7
=


2 3
nella sola incognita y.

Lequazione va messa a sistema con una delle due espressioni per x, ad


esempio la prima (di solito si sceglie la pi semplice), ottenendo il seguen-
te sistema

{
5y+3 ______ 4y7
_______ =



2 3
5y+3
x=_______


2
16
Sistemi di primo grado

{
3. Risolviamo la prima equazione rispetto allincognita y, e otteniamo
23
y=____ =1
23

5y+3
_______
x=
2

4. Sostituiamo il valore y = 1 nella seconda equazione e calcoliamo il valore di x

{
y=1

5(1)+3 ___
x=_________
= 2=1

2 2
La soluzione del sistema dunque

{
x=1

y=1
ed ovviamente uguale a quella ottenuta con il metodo di sostituzione.

Esercizi1.3

Risolvi i seguenti sistemi con il metodo del confronto.

Trainer

{2x+5y=6
27.
8x3y=1

Ricava x da entrambe le equazioni x= {


....................
x=....................
Considera ora il sistema in cui la prima equazione quella che si ottiene
eguagliando le espressioni delle x e la seconda equazione una delle due

espressioni ricavate per la x, ad esempio la prima ......................



{
=....................
x=....................

Risolvi la prima equazione e determina il valore di y

{
x=
....................
y=....................

Sostituisci il valore di y nella seconda equazione e trova il valore di x

{
x=
....................
y=....................

La soluzione del sistema (..............., ...............).

{3x2y=1
28.

2x+6y=5 {2x3x + y2y==9
29.
4

17
Unit 1

Trainer

{
5x3y=2
30.
2x3y=1
Conviene ricavare lincognita y perch ha lo stesso coefficiente in entrambe

le equazioni {
y=....................
y=....................

Considera ora il sistema in cui la prima equazione quella che si ottiene


eguagliando le espressioni delle y e la seconda equazione una delle due

espressioni ricavate per la y, ad esempio la prima ......................




y=..................{
=....................

Risolvi la prima equazione e determina il valore di x

{
x=
....................
y=....................
Sostituisci il valore di x nella seconda equazione e trova il valore di y

{
x=
....................
y=....................

La soluzione del sistema (..............., ...............).

{2x3y=1
31.

x+3y=2 {2(3x2)y+1=0
33.

3(x+y)+ 2(xy)8=0

32. { 34. {
3x+2y=1

2(x + y) = 14


4x3y=24 3x 2(y 4x) = 12

{
Trainer
y
x __
__ =1
35. 2 3

3x2y=6
Riduci dapprima il sistema in forma normale. Il sistema ............................................... ,
quindi .............................. soluzioni.

{
x+2 y+5
_____ +_____
=2

36.
3 6
5x+4
______ y2
_____
+ =2
6 9

{
3x 4 y
y 1 = ______ __
37.

2 4
4
__
2y = 2x
3
18
Sistemi di primo grado

1.4 Metodo di riduzione

Prof

Per risolvere un sistema col metodo di riduzione, si eseguono i


seguenti passaggi:
1a. si moltiplicano i membri di una o di entrambe le equazioni per
numeri (diversi da zero) in modo che i coefficienti della x nelle
due equazioni risultino uguali e di segno contrario;
2a. si addizionano i rispettivi termini delle due equazioni, ottenen-
do unequazione con la sola y che, risolta, d il valore di y;
3a. si sostituisce il valore di y in una delle due equazioni iniziali del
sistema (la pi semplice) e si ricava il corrispondente valore di x.
Oppure, in maniera equivalente
1b. si moltiplicano i membri di una o di entrambe le equazioni per
numeri (diversi da zero) in modo che i coefficienti della y nelle
due equazioni risultino uguali e di segno contrario;
2b. si addizionano i rispettivi termini delle due equazioni, ottenen-
do unequazione con la sola x che, risolta, d il valore della x;
3b. si sostituisce il valore della x in una delle due equazioni iniziali del
sistema (la pi semplice) e si ricava il corrispondente valore della y.

Esempio

Risolviamo il seguente sistema con il metodo di riduzione

{ 2x+3y=12

3xy=7

1a. Per fare in modo che i coefficienti di x siano uguali e di segno contrario
(+6 e 6), moltiplichiamo la prima equazione del sistema per 3 e la secon-
da per 2

{
6x + 9y = 36


6x+2y= 14

2a. Addizioniamo termine a termine le due equazioni del sistema

{

6x + 9y = 36


6x + 2y = 14
+ 11y = 22

ottenendo ununica equazione nellincognita y, cio 11y=22, da cui rica-


viamo il valore cercato di y
y=2
19
Unit 1
3a. Sostituiamo il valore 2 al posto della y in unequazione del sistema di par-
tenza, per esempio nella seconda, 3x y = 7, e ricaviamo

3x2=7
da cui
3x=9
e quindi
x=3

La soluzione del sistema

{
x=3


y=2

Si poteva procedere in modo equivalente:

1b. Per fare in modo che i coefficienti di y siano uguali e di segno contrario
(+3 e 3), sufficiente moltiplicare la seconda equazione del sistema
assegnato per 3

{ 2x+3y=12

9x3y=21

2b. Addizioniamo termine a termine le due equazioni del sistema

{ 2x + 3y = 12


9x 3y = 21

11x = 33

ottenendo ununica equazione nellincognita x, cio 11x=33, da cui il va-



lore cercato di x
x=3

3b. Sostituiamo il valore 3 al posto della x in unequazione del sistema di par-


tenza, per esempio nella seconda, 3xy=7, e ricaviamo

3(3)y=7
da cui
9y=7
e quindi
y=2

La soluzione del sistema dunque

{
x=3


y=2

20
Sistemi di primo grado

Esercizi1.4

Risolvi i seguenti sistemi con il metodo di riduzione.

Trainer

{3x2y=19
38.
5x+9y=7

Per fare in modo che siano opposti i coefficienti della x, moltiplica tutti i
termini della prima equazione per 5 e quelli della seconda equazione per 3

{ 15x10y=


...............

15x ...............=...............
Addiziona termine a termine i membri delle due equazioni e ottieni lequazio-
ne in y, cio ....................=.................... la cui soluzione y = .....................
Sostituisci il valore di y nella prima delle equazioni del sistema assegnato
3x 2(....................)=19, esegui le operazioni e ottieni il valore di x = .....................
La soluzione del sistema (..............., ...............).

{4x3y=6
39.
6xy=16

40. {
x+2y=14

3xy=7

41. {
6x+5y=3


9x+7y=5

42. {
3x4y=1

6x+2y=3

{
Trainer
12x 1+y ___
______ +_____ = 5

43.
3 2 12
x y
__ +__ =2+x
3 2

Prima di procedere con il metodo di riduzione, devi ridurre il sistema in


forma normale.
Il sistema ..................................................., quindi .............................. soluzione.

{
44.

2
(x+ 1)(y1)4xxy=7

(x+2y) 5x2y(1+2x+2y)=(x1)(x+1)

{
6x+10 y
x +__
_______ __
=5
45. 8 6 2

8(x2)+3x=416y
21
Unit 1
1.5 Metodo di Cramer
Prof

Consideriamo il sistema in forma normale


a
{
a11 + a 12 y = a 13
x + a 22
21
y = a 23
Per risolvere il sistema con il metodo di Cramer, si eseguono i se-
guenti passaggi:
1. si scrivono i coefficienti delle incognite x e y in una tabella, chia-
mata matrice quadrata del secondo ordine (perch costituita
da due righe e due colonne)
[a11 ]
a a12
21
a22
2. si calcola il determinante D della tabella sottraendo al prodotto
dei numeri sulla diagonale principale il prodotto dei numeri sulla
diagonale secondaria, cio
D=(a11 a 22) (a12 a 21)
3a. Se il determinante D0, il sistema determinato e si procede cos:
il valore della x dato dalla frazione
D
x = ___ x
D
dove il numeratore D x il determinante ottenuto dalla matrice dei coef-
ficienti sostituendo la prima colonna con quella dei termini noti, cio

[a13 ]
a a12
23a22
e dunque
Dx =(a13 a22) (a12 a 23)
il valore della y dato dalla frazione
D y
y = ___
D
dove il numeratore D y il determinante ottenuto dalla matrice dei coef-
ficienti sostituendo la seconda colonna con quella dei termini noti, cio

[a11 ]
a a13
21
a23
e dunque
D y=(a11 a 23) (a13 a 21)
3b. Se il determinante D=0, il sistema non determinato e, in particolare:
se Dx= 0 il sistema indeterminato;
se Dx 0 il sistema impossibile.

22
Sistemi di primo grado
Esempio

Risolviamo il sistema, gi risolto con il metodo di riduzione, utilizzando ora il


metodo di Cramer

{ 2x+3y=12

3xy=7

1. Scriviamo i coefficienti delle incognite nella matrice

[2
3 1]
3

2. Calcoliamone il determinante D, cio


D=(2)(1)(3)(3)=29= 11

3. Poich D0, il sistema risulta determinato. Procediamo, quindi, con il


calcolo della sua soluzione.

Sostituiamo la prima colonna della matrice dei coefficienti con quella


dei termini noti, cio

[12
7 1]
3

e determiniamo D
x
D x=(12)(1)(3)(7)=1221= 33
e quindi il valore della x
D 33
x=___x=____=3
D 11

Sostituiamo la seconda colonna della matrice dei coefficienti con quella


dei termini noti, cio

[2
7]
12

3
e determiniamo D
y
D y=(2)(7)(12)(3)=14 36 = 22
e quindi il valore il valore della y
Dy 22
y=___=____ =2

D 11
La soluzione del sistema dunque

{
x=3


y=2
ed ovviamente uguale a quella ottenuta con il metodo di riduzione.
23
Unit 1
Esercizi1.5

Risolvi i seguenti sistemi con il metodo di Cramer.

Trainer

{
46.
3x2y=5

5x+y=1

I coefficienti delle incognite sono 3 e 5 per la x e 2 e 1 per la y. I termini noti


sono 5 e 1.

La matrice dei coefficienti delle incognite [


.......... ..........]
3 ..........
Risolvi i seguenti sistemi con il metodo di Cramer.
Calcola il suo determinante D = 3(..........) (..........)(..........) = .....................
Poich D 0, il sistema .........................................
Costruisci la matrice che si ottiene sostituendo la prima colonna con la colonna

dei termini noti [ 5


.......... ..........]
2 e calcola il suo determinante

Dx = 5(..........) (..........)(..........) = .....................


D
Il valore della x x=___x=...........
D
Costruisci ora la matrice che si ottiene sostituendo alla seconda colonna la
colonna dei termini noti [ 3 5
.......... ..........]
e calcola il suo determinante

Dy = 3(..........) (..........)(..........) = .....................


Dy
Il valore della y y=___=...........
D
La soluzione del sistema (..............., ...............).

{3x+2y=4
47.
3x4y=1

Trainer

{
2(2x+y+1)+3=3
48.

3 x+__
__ 6 y1=4
2 5
Riduci il sistema in forma normale, quindi procedi con la risoluzione con il
metodo di Cramer.

{ { {
y4 2 y+1=0
1 x_____ =1
x+__
y2x=__ 3 3
49. 2 50.
51.
x+3
_____ x1
_____ y+1
_____
12x+2y+2=0 y=0 + +1=0
3 3 2
24
Sistemi di primo grado

Trainer

{3x2y=3
52.
6x+4y=2
Il determinante D D = .............. e, poich Dx= .............., il sistema ....................................

{3x5y=7
53.
6x+10y=14
Il determinante D D = .............. e, poich Dx= ..............., il sistema .....................................

{ {
xy=__ 7
x3
_____ =y

54. 2 2
55.
y 2x+y __
12= 4(x+2y) x __ =______
__ + 6

2 5 10 5

1.6 Sistemi fratti

Prof

I sistemi fratti contengono equazioni in cui almeno una delle in-


cognite compare a denominatore in unequazione. Quindi, prima di
procedere alla risoluzione del sistema, occorre determinare il cam-
po di esistenza (C.E.). Eventuali soluzioni che sono escluse dal cam-
po di esistenza non potranno essere accettate (Unit 6, Volume 1).

Esempio

{
Risolviamo il seguente sistema fratto

x+1
_____
y
1
=__


4
x
_____ 1
=__
y+1 5

Nella prima equazione abbiamo a denominatore lincognita y e nella seconda


un binomio di primo grado in y. Nel C.E. del sistema sono quindi esclusi i va-
lori y = 0 e y = 1. Risulta dunque C.E.: y 1 y 0.
Trasformiamo ora il sistema fratto in un sistema intero, cio in un sistema
dove le incognite non compaiono a denominatore. A questo scopo portiamo

{
tutti i termini delle equazioni a primo membro

x+1
_____
y 1=0
__


4
x
_____ 1=0
__
y+1 5
25
Unit 1
Svolgiamo le sottrazioni a primo membro come indicato dalla teoria delle
frazioni algebriche (Unit 6, Volume 1): sapendo che il m.c.m. della prima
equazione 4y e quello della seconda 5(y+1), otteniamo il sistema intero

{ 4(x+1)y=0


5x(y+1)=0

Sviluppiamo i calcoli e scriviamo il sistema in forma normale

{ 4xy=4

5xy=1

Risolviamo il sistema con il metodo del confronto: ricaviamo y da entrambe


le equazioni

{ y=44x


y=15x
da cui
44x=15x
Quindi x=5, e di conseguenza, sostituendo nella seconda equazione del siste-
ma, y=24. Poich tali valori appartengono al C.E. del sistema, la soluzione

{
x=5

y=24

Esercizi1.6

Risolvi i seguenti sistemi fratti.

{
Trainer
y1
_____
x 1=0
56.
x+2
_____
2 y =0

{
Il C.E. del sistema x..........y...........
_____
................
x =0



Riduci le equazioni del sistema allo stesso denominatore ______
.................
y =0



Semplifica i denominatori e riduci il sistema in forma normale ................
{
=................
................=................

Risolvi il sistema con uno dei metodi che hai studiato x=................
. Tale coppia
y=................ {
di valori non accettabile, perch non appartiene al C.E. del sistema; quindi
il sistema .........................................................................

26
{
Sistemi di primo grado

{ {
y
x =_____ x1 3x4y
_____ _____ =1

_______
=7

x+2 y1 2y x+2y
57.
 [2, 1] 58.

 [impossibile] 59.
 [9, 2]
1 =_____
_____ 2 y+2 2(xy)
_____ =x
________
=1

x3 y1 2 3x5

1.7 Sistemi letterali

Prof

I sistemi letterali includono equazioni che, oltre alle incognite,


contengono lettere, chiamate parametri. Si devono quindi de-
terminare i valori che, sostituiti ai parametri, rendono il sistema
impossibile o indeterminato. Inoltre, se i parametri si trovano a
denominatore di eventuali frazioni, occorre escludere i valori che
annullano tali denominatori.

Esempio

Risolviamo il seguente sistema letterale

{ 18x+12y=5


ax+4y=6
Applichiamo il metodo di Cramer. La matrice dei coefficienti delle incognite
[1812
a 4 ]
e il suo determinante vale
D=18(4)12(a)=7212a
Il sistema quindi determinato se D=7212a0, cio a6. Ipotizzando que-
sto caso, procediamo con il calcolo delle soluzioni.
x il determinante della matrice [ 512
6 4]
Il termine D , cio

D 92 92 23
Dx=5(4)(12)(6)=92; pertanto x=___x=________ =_________ =________ .
D 7212a 12(6a) 3(6a)

y il determinante della matrice [ 18


a 6]
Il termine D 5
, cio

Dy 1085a _________
Dy=18(6)(5)(a)=1085a; pertanto y=___=_________ = 1085a.

D 7212a 12(6a)
Se al contrario imponiamo a=6, allora abbiamo D=0 e Dx0, e di conseguen-

{
za il sistema impossibile.
Riassumendo: 23
x=________
3(6 a)
se a6, il sistema determinato e la sua soluzione
5a+108
y= _________
12(a6)
se a=6, il sistema impossibile.
27
Unit 1
Esercizi1.7

Risolvi i seguenti sistemi letterali.

Trainer

{2xy=a
60.

x+3y=4a
Poich non esistono condizioni sui valori che pu assumere la lettera a, il
sistema ammette soluzione (..............., ...............) per qualsiasi valore di a.

{x+4y=a
61.

x+3y=2a {2(x2a)=
62.

xy=2a+1
3(y+1)

Trainer

{2x+y=3a1
63.

ax(a+1)y=1
Il sistema in forma normale. Risolvilo usando il metodo di Cramer.

La matrice dei coefficienti delle incognite [


.......... ..........]
2 ..........
.

Calcola il suo determinante D = 2(..........) (..........)(..........) = .....................


Il sistema determinato se D ...................., cio se a.....................
In questo caso, considera la matrice che si ottiene sostituendo alla prima

colonna la colonna dei termini noti [ ..........


.......... ..........]
.......... e calcola il suo determinante

D
Dx = (..........)(..........) (..........)(..........) = ..................... Dunque x=___x=...........
D
Considera ora la matrice che si ottiene sostituendo alla seconda colonna la

colonna dei termini noti [ ..........


.......... ..........]
.......... e calcola il suo determinante

Dy = (..........)(..........) (..........)(..........) = .....................


Dy
Scomponi D ycon Ruffini e ottieni D y= ..................... Dunque y=___=...........
D
Se invece a=.........., allora D = 0 e D
x = ..........: il sistema ....................................................
In sintesi:
se a.........., il sistema ................................................... e la sua soluzione (.........., ..........);
se a=.........., il sistema ...................................................

{ax+y=0
64.
2ax2y=0

{2x+ay=3a
65.
x2ay=a {ax2y=4
66.
2x+ay=4

28
Sistemi di primo grado

Trainer

{
x+y=__
__ 1
a
67. y a
x+__a
=1

Il sistema ha significato per i valori del parametro a che non annullano il
denominatore delle equazioni, quindi a........... Risolvi il sistema tenendo pre-
sente che deve valere questa condizione.

{
x+y
_____ =1
68.
a+1
2x y 2x+y ______
_____ +_____ = 22
______

a+1 a1 a+1 a 1
Trainer

69. Per quale valore di a il sistema {xy=2 determinato?


3xay=6
Il sistema determinato se il determinante D della matrice dei coefficienti
delle incognite D .........., quindi a .....................

70. Per quale valore di a il sistema {ax+y=2


determinato?
4x+ay=4

1.8 Risoluzione di problemi con sistemi


Prof

Esistono problemi che si risolvono utilizzando sistemi. Si tratta di


problemi che richiedono di determinare due incognite, legate tra
loro da due relazioni descritte nel testo. In generale si procede nel
seguente modo:
1. si pongono come incognite x e y le grandezze richieste dal pro-
blema;
2. si trasformano in equazioni le due informazioni date dal proble-
ma che pongono in relazione le due grandezze da trovare;
3. si risolve il sistema di due equazioni a due incognite ottenuto;
4. si verifica se la soluzione del sistema accettabile come soluzio-
ne del problema (se per esempio il problema richiede di deter-
minare i due lati di un rettangolo, il relativo sistema deve fornire
come soluzione due valori positivi, dato che la misura di un seg-
mento non pu essere negativa).

29
Unit 1
Esempio

Consideriamo il seguente problema.


Trovare due numeri sapendo che aggiungendo 12 al maggiore si ottiene il dop-
pio della somma di 5 con il minore e che sottraendo 2 dal maggiore si ottiene il
triplo della differenza tra il minore e 3.

Indichiamo con x il numero maggiore e con y il numero minore. Il problema


impone che:
1. aggiungendo 12 al numero maggiore, cio alla x, si ottiene il doppio della
somma di 5 con il numero minore, cio con y; quindi
12+x=2(5+y)

2. sottraendo 2 dal numero maggiore, cio da x, si ottiene il triplo della diffe-


renza tra il numero minore, cio y, e il numero 3; quindi
x2=3(y3)
Le due equazioni ottenute formano dunque il sistema

{ 12+x=2(5+y)


x2=3(y3)

Sviluppiamo i calcoli e trasformiamo il sistema in forma normale

{ x2y=2

x3y=7

Possiamo applicare, per esempio, il metodo di sostituzione ricavando linco-


gnita x dalla prima equazione

{ x=2+2y

x3y=7

per poi sostituirla nella seconda equazione

{ x=2+2y

(2+2y)3y=7

Sviluppando i calcoli nella seconda equazione, otteniamo il valore dellinco-


gnita y
x=2+2y


y=5


{
e dunque lincognita x
x=2+2(5)=8


y=5


{
Concludendo, i due numeri richiesti dal problema sono 8 e 5.
30
Sistemi di primo grado

Esercizi1.8

Risolvi i seguenti problemi.


Trainer
71. Calcola i lati di un triangolo isoscele, sapendo che la
base supera di 4 cm i 3/4 del lato obliquo e il perimetro 26cm.
Considera il triangolo isoscele in figura. Dal testo del problema:
3 BCAB+2 BC=26 cm C
AB=4 cm+__
4
Se AB = x e BC = y, le due relazioni sono le equazioni
del sistema

{
x=4+


....................
x+..........=.......... {
che ha soluzione x=
....................
y=....................
A B

La base del triangolo AB = .......... cm. Il lato obliquo BC = AC = .......... cm.

72. Trova la lunghezza di due segmenti sapendo che la loro somma 18 cm e


che sono uno i 4/5 dellaltro. [8 cm, 10 cm]
73. La somma di due numeri 30. Se al secondo si aggiunge 6 si ottiene il dop-
pio del primo. Trova i due numeri. [12, 18]
74. La differenza di due segmenti 50 cm. Determina la loro somma sapendo
che uno di essi il triplo dellaltro.
75. A una riunione partecipano 100 persone. Le donne sono 18 pi degli uomi-
ni. Trova il numero degli uomini e delle donne partecipanti. [41, 59]
76. Determina due numeri sapendo che la differenza tra il primo e i 5/9 del se-
condo 20 e che la somma di 5/6 del primo e 1/3 del secondo 31. [30, 18]
77. In un triangolo rettangolo la somma dei 2/3 del cateto minore e dei 7/8 del
maggiore 11 cm e la differenza tra i 5/4 del cateto minore e i 3/8 del mag-
giore 9/2. Trova i cateti del triangolo. [6 cm, 8 cm]
78. In un triangolo isoscele langolo al vertice i 2/3 della somma degli angoli
alla base. Determina lampiezza degli angoli. [72, 54, 54]
79. In un rettangolo la somma dei due lati 22 cm e la loro differenza 18 cm.
Calcola larea del rettangolo. [40 cm2]

Trainer
80. Trova due numeri tali che il loro rapporto sia 3/5 e che
la loro somma sia 80.
Il sistema fratto e il relativo C.E. ...............................

81. Trova la frazione che diventa uguale a 4/5 se si aumentano di 2 i suoi termi-
ni, mentre diventa uguale a 1/2 se si diminuiscono di 1 i suoi termini.[2/3]
31
Unit 1
Esercizi di riepilogo

Risolvi i seguenti sistemi con il metodo indicato.

{3x+y=7y
82.
sostituzione
2x+5=y+1
[ 1, 2]

{
x+y __
19 _____
___ = 2

83.
10

4 5 sostituzione [10, 4]
x2y=18

{
xy+z=6

84. 2x+yz=3



sostituzione [1, 2, 3]
xyz=0

{
xy+2z=1

85. 2x+yz=3


sostituzione [impossibile]
x4y+7z=2

{
2x+3yz=0

86. 3x+2y4z=0



sostituzione [indeterminato]
2x+y3z=0

{
x+y _____ xy 7
_____ +
=__
87.

2 3 6 confronto [1, 12]
xy
_____ x+y ___
_____ 17
+ =
2 3 6

{
y ______
x +__
__ = 5x4


88.

2 3 6 confronto [1, 2]
2yx=3

{3x+7y=2
89. riduzione
4x2y=3 [ 2 , 2 ]

1 __
__ 1

{
4x+5y ______2xy 11
_______
=___
90.
3 5 5 riduzione [impossibile]
6x16y
________ 5x+4y
_______ 4
__ 29x
____
+
= +
15 3 3 15

{ [ , 1]
9x+y=4y
2
__
91.
Cramer
3 x6y=6y
__ 3
2

{
4y 52x 11
_________ =___
92. 5

3 15
Cramer [indeterminato]
x3
_____ 3y
___ 4
__
+ =
2 5 5

32
Sistemi di primo grado

Risolvi i seguenti sistemi con il metodo che ritieni pi opportuno.

{
93.

2
5xy+1=0

(x+y) (xy)2 =4x(y2)
[0, 1]

94. {
(2x+y)2 8x(y1)=(2xy)2 8

 [ 1, 1]
2x+3y1=0

{
95.
x [ 4, ]
(x 2)2 +y=(x+1)(xy)+(3y)(2 x)
 3
__
__ =2+2y
4
2

{ {
5 x+__
__ 3 y=__
1 x__
2 x+1 1
_____ =__


1, ___
y
[ ]
6
96.
5 2 5  11
97. 4  [5, 24]
2(x+y)=y+1 2
__ 9 x
_____
1
__
=
9 y+1 5

{
2(x4y) ________ 2(1 4y)
_________
= 6x+1 +_________


x2 3(x2) x2
98.  [impossibile]
3x
_____ 6
1_____ =0
y1 y1

{

3 = 3 + _____y
_____
99. x
1 x 1 
[ __
5
; __ ]
3
__3 = __
1 ___ 9 2 2
y x + xy

{2xy=1
100.

axy=1
[a2, (0, 1); a = 2, indeterminato]

101. { [a0, 2 , 4 ; a = 0, indeterminato] ( )


ax+2y=a
1 __
__ a


ax2y=0

Risolvi i seguenti problemi.


102. In un numero di due cifre, la cifra delle unit supera di 6 quella delle de-
cine e la somma delle cifre 8. Trova il numero. [17]
103. Determina due numeri sapendo che il maggiore supera di 7 il doppio del
minore e che, dividendoli, si ottiene per quoziente 3 e per resto 2. [17, 5]
104. Determina gli angoli di un triangolo isoscele sapendo che langolo al ver-
tice doppio di ciascuno degli angoli alla base. [90, 45, 45]
105. Determina le diagonali di un rombo sapendo che la maggiore i 5/2 della
minore e che la loro differenza 15 cm. [10 cm, 25 cm]
106. La somma delle et di Paolo e Luca 65 anni. 1/7 dellet di Paolo uguale
a 1/6 dellet di Luca. Trova le due et. [35, 30]
107. Calcola la lunghezza dei lati di un rettangolo, sapendo che il maggiore
supera di 4 cm il minore e che, aumentando di 2 cm il maggiore e dimi-
nuendo di 1 cm il minore, larea diminuisce di 4 cm2. [6 cm, 2 cm]

33
Unit 1
Test di autovalutazione

Prof Trainer

Per valutare il tuo livello di preparazione sugli argomenti


dellUnit, risolvi i seguenti esercizi e confronta i risultati
con quelli riportati a pagina 232. Se hai svolto corretta-
mente almeno sei esercizi, la tua preparazione suffi-
ciente.

Risolvi i seguenti sistemi con il metodo indicato a fianco.

{x7y=19+3x
1.
sostituzione
8x+y=5

{

x+2y ___
______ 3x=__
x
2.
3 4 3 confronto
yx 3y
_____ =___1

{
5 5
x2y __ y x+1
________ +_____
+1=0

3.
3 4 6 riduzione
x1+3y ______
_________ 2y3 _____ x+1

=0

{
4 6 2
3xy ______ x2y __
______ +
= 5

4.
3 5 3 Cramer
2x+y ______ x3y ___
______
= 17

2 3 6

{
x+y+2z=1

5. 2xy+2z=4



sostituzione
4x+y+4z=2

Risolvi i seguenti sistemi con il metodo che ritieni pi opportuno.

{
(x 1)2 (y 1)2 =(x+y)(xy)
6.

{
2xy3=0
x3y
______
{ax+y=2a
+2=0

y1
7. 8.

4x+y
______ axy=3a
+1=0


y+1
9. Trova due numeri sapendo che la loro somma cinque volte la loro diffe-
renza e che i 7/9 del maggiore superano di 5 i 3/4 del minore.
10. La base di un rettangolo i 3/8 del suo perimetro, mentre i 5/9 della base
superano di 8 cm laltezza. Trova larea del rettangolo.

34
Cerca il testo completo in libreria
oppure acquistalo su libreriarizzoli.it
I contenuti di risolto! 2
Indice:
Scopri tutte le novit B.I.T. su RcsEducation.it

Edizioni del Quadrifoglio