Sei sulla pagina 1di 25

Giacomo Pagina

Giovanna Patri

Percorsi di matematica
1
per il ripasso e il recupero
per la Scuola secondaria di secondo grado

UNIT
CAMPIONE

Edizioni del Quadrifoglio


2
n i t
U

Logica
delle
proposizioni
La logica un linguaggio universalmente
accettato che modella ragionamenti in simboli
e in insiemi elementari.

2.1 Proposizioni e valori di verit

2.2 Proposizioni composte e tabelle di verit

2.3 Operazioni logiche

2.4 Espressioni logiche

2.5 Proposizioni indeterminate e insiemi verit


Unit 2
2.1 Proposizioni e valori di verit

Prof

Nella logica un ragionamento composto da frasi, chiamate pro-


posizioni. A ogni proposizione associato un valore di verit, che
significa potere affermare se la proposizione vera o falsa. In altri
termini, una qualsiasi frase del linguaggio comune diventa propo-
sizione, e dunque accettata dalla logica, se possibile dichiarare
che la frase vera oppure la frase falsa. Una proposizione non pu
essere mai contemporaneamente vera o falsa.

Esempi

La frase
Il Tevere un monte.
una proposizione perch si pu affermare con certezza un valore di veri-
t (ovviamente falso).
La frase
Marco un alunno simpatico.
non una proposizione logica: infatti non si pu stabilire se la frase una
proposizione vera o falsa. Simpatia e antipatia implicano affermazioni sog-
gettive, pertanto non ammesse nella logica delle proposizioni.

Una generica proposizione si rappresenta nelle seguenti tre possibili forme.


Forma scritta: la proposizione scritta in forma estesa;
Forma scritta con lettera: la proposizione scritta in forma estesa preceduta da
una lettera minuscola e due punti;
Forma simbolica: la proposizione indicata solo con la lettera minuscola asso-
ciata alla forma scritta.

Esempio

La frase Londra la capitale dellInghilterra una proposizione perch si


pu attribuire alla frase il valore di verit vero. La logica proposizionale rap-
presenta tale proposizione in:
forma scritta
Londra la capitale dellInghilterra.
forma scritta con lettera
a: Londra la capitale dellInghilterra.
forma simbolica
a
30
Logica delle proposizioni
Il valore di verit vero si indica con il termine vero o con la lettera maiuscola V.
Il valore di verit falso si indica con il termine falso o con la lettera maiuscola F.

Esempi

La proposizione
La rosa un fiore.
ha valore di verit vero (o V).
La proposizione
Il gatto ha le pinne.
ha valore di verit falso (o F).

Esercizi2.1

1. Indica quali tra le seguenti frasi sono proposizioni logiche.


a Il Po il fiume pi lungo di Italia.
b La bicicletta ha quattro ruote.
c Il Po un fiume lungo.
d Domani forse piover.
e Gli alunni della tua classe sono alti.
f Tutti gli alunni della tua classe sono alti pi di 165 cm.
g Il numero 5 maggiore del numero 0.
h Il numero 13 dispari.

Determina il valore di verit delle seguenti proposizioni logiche.

2. La Francia una nazione europea. V F

3. Il numero 3 un numero primo. V F

4. 9 divisibile per 5. V F

5. I triangoli hanno quattro lati. V F

6. La somma degli angoli interni di un triangolo 180. V F

7. La balena un pesce. V F

8. 3 + 5 = 8. V F
31
Unit 2
2.2 Proposizioni composte e tabelle di verit

Prof

Una proposizione composta contiene due o pi proposizioni, chia-


mate proposizioni componenti o semplici, che sono fra loro in rela-
zione tramite connettivi logici.

I connettivi logici sono parole e frasi adottate nel linguaggio comune per esprimere
un ragionamento, come
non, e, o, allora, quindi, se e solo se
e permettono di combinare proposizioni semplici per ottenere proposizioni composte.
Attenzione: come vedremo nei prossimi paragrafi, affinch la logica delle proposizio-
ni sia efficace e pratica, a ogni connettivo logico associato un simbolo matematico.

Esempio

La frase
Torino capoluogo di regione e Berna una capitale europea.
una proposizione composta dalla proposizione componente
Torino capoluogo di regione
e dalla proposizione componente
Berna una capitale europea
La congiunzione
e
il connettivo logico che relaziona le due proposizioni componenti.

Esempio

Nelle seguenti proposizioni sono sottolineati i connettivi logici presenti.


non il fiume Po quello pi lungo dEuropa
Torino in Piemonte e Milano in Friuli
due rette parallele sono anche equidistanti

Il valore di verit di una proposizione composta dipende dai valori di verit delle
proposizioni componenti e dal tipo di connettivo logico.
La tabella (o tavola) di verit contiene tutti i possibili valori di verit che pu as-
sumere una proposizione composta, a seconda di tutte le possibili combinazioni dei
valori di verit associati alle proposizioni componenti.
32
Logica delle proposizioni
Analizziamo ora come costruita una tabella di verit.
Consideriamo la proposizione composta
pq
dove p e q sono le proposizioni componenti e il simbolo di un generico connettivo
logico (per il momento non ci interessa sapere quale).
La tabella di verit presenta tre colonne: nelle prime due
p q pq
sono elencate tutte le possibili combinazioni dei valori di
verit di p e q, nella terza sono elencati i valori di verit che V V V
assume la proposizione composta pq, in funzione dei valori V F F
di verit di p e q e del tipo di connettivo logico. F V V
Per esempio, la terza riga stabilisce che se la proposizione
F F F
p falsa (F) e la proposizione q vera (V), la proposizione
composta pq vera (V).

Esercizi2.2

9. Date le proposizioni componenti p: Maria disegna e q: Maria guarda la


televisione, costruisci le proposizioni composte che ottieni utilizzando i
connettivi logici e e o.

10. Data la proposizione p: tutti gli studenti hanno preso la sufficienza, costrui-
sci la proposizione che ottieni utilizzando il connettivo logico non.

Nelle seguenti proposizioni composte, individua il connettivo logico e le


proposizioni semplici che le compongono.

Trainer
11. Luca legge e scrive.
La proposizione composta formata dalla proposizione semplice
.......................................................... e dalla proposizione semplice ..........................................................

collegate dal connettivo logico .....................

12. Paolo non porta gli occhiali.

13. Se sar promosso, allora potr comprarmi il computer nuovo.

14. Il numero 3 divisore di 18 o di 20.

15. O mangi la pizza o mangi lhamburger.


33
Unit 2
2.3 Operazioni logiche

Prof

Unoperazione logica lazione di un connettivo logico che coin-


volge una o pi proposizioni. Il simbolo del connettivo logico iden-
tifica il tipo di operazione logica (come, per esempio, il simbolo +
identifica laddizione tra due numeri); inoltre, ogni operazione logica
completamente descritta da una tabella di verit.
Le operazioni logiche di congiunzione, di disgiunzione, di disgiun-
zione esclusiva, di implicazione e di equivalenza coinvolgono due
proposizioni. Loperazione logica di negazione coinvolge una sola
proposizione.

Siano p e q due proposizioni qualsiasi. Loperazione logica di congiunzione si


ottiene ponendo il connettivo logico e tra le due proposizioni in forma scritta. La
forma simbolica della proposizione composta creata dalla congiunzione

pq

e si legge p congiunto q.
La proposizione composta di congiunzione definita in modo da risultare vera
quando le proposizioni componenti sono entrambe vere. Da questa defini-
zione si costruisce la seguente tabella di verit.

p q pq
V V V
V F F
F V F
F F F

Esempio

Date le proposizioni
a: Franco prende lautomobile
b: Franco va al cinema
la proposizione composta a congiunto b
ab: Franco prende lautomobile e va al cinema
Dalla tabella di verit della congiunzione, ab vera se Franco compie en-
trambe le azioni, falsa se Franco non compie almeno una delle due azioni.
34
Logica delle proposizioni
Siano p e q due proposizioni qualsiasi. Loperazione logica di disgiunzione si
ottiene ponendo il connettivo logico o tra le due proposizioni in forma scritta. La
forma simbolica della proposizione composta creata dalla disgiunzione
pq

e si legge p disgiunto q.
La proposizione composta di disgiunzione definita in modo da risultare vera
quando almeno una delle proposizioni componenti vera. Da questa defini-
zione si costruisce la seguente tabella di verit.

p q pq
V V V
V F V
F V V
F F F

Esempio

Date le proposizioni
r: Luigi indossa il cappotto
s: Luigi indossa il maglione
la proposizione composta r disgiunto s
rs: Luigi indossa il cappotto o il maglione
Dalla tabella di verit della disgiunzione, rs vera se Luigi indossa almeno
uno dei due abbigliamenti, falsa se Luigi non indossa nessuno dei due.

Siano p e q due proposizioni qualsiasi. Loperazione logica di disgiunzione esclu-


siva si ottiene ponendo il connettivo logico o davanti a ciascuna proposizione in
forma scritta. La forma simbolica della proposizione composta creata dalla disgiun-
zione esclusiva
q
p

e si legge o p o q.
La proposizione composta di disgiunzione esclusiva definita in modo da risultare
vera quando le due proposizioni componenti hanno valore di verit diver-
so. Da questa definizione si costruisce la seguente tabella di verit.

p q q
p
V V F
V F V
F V V
F F F

35
Unit 2
Esempio

Date le proposizioni
a: Mario va a Milano in treno
b: Mario va a Milano in auto
la proposizione composta o a o b
b: Mario va a Milano o in treno o in auto
a
b vera se Mario va a
Dalla tabella di verit della disgiunzione esclusiva, a
Milano con uno solo dei due mezzi, falsa se Mario va a Milano con entrambi
i mezzi o non ci va con quei mezzi.

Siano p e q due proposizioni qualsiasi. Loperazione logica di implicazione si ot-


tiene ponendo il connettivo logico se davanti alla prima proposizione e il connet-
tivo logico allora tra le due proposizioni. La forma simbolica della proposizione
composta creata dallimplicazione
pq

e si legge se p allora q. La proposizione p dellimplicazione detta premessa,


mentre la proposizione q detta conseguenza.
La proposizione composta di implicazione definita in modo da risultare falsa
solo quando la premessa vera e la conseguenza falsa. Da questa definizio-
ne si costruisce la seguente tabella di verit.
p q pq
V V V
V F F
F V V
F F V

Esempio

Date le proposizioni
p: a e b sono due rette parallele
q: le rette a e b sono complanari
la proposizione composta se p allora q
pq: se a e b sono due rette parallele allora sono complanari
Dalla tabella di verit dellimplicazione, pq falsa se due rette parallele
(p vera) non sono complanari (q falsa). La pq vera se, per esempio, due
rette non parallele (premessa p falsa) sono complanari (conseguenza q vera).

Siano p e q due proposizioni qualsiasi. Loperazione logica di equivalenza si ottiene


ponendo il connettivo logico se e solo se tra le due proposizioni in forma scritta.
36
Logica delle proposizioni
La forma simbolica della proposizione composta creata dallequivalenza
pq
e si legge p se e solo se q.
La proposizione composta di equivalenza definita in modo da risultare vera
quando le proposizioni componenti hanno lo stesso valore di verit. Da
questa definizione si costruisce la seguente tabella di verit.

p q pq
V V V
V F F
F V F
F F V

Esempio

Date le proposizioni
p: Alessio va al cinema
q: Barbara va al cinema
la proposizione composta p se e solo se q
pq: Alessio va al cinema se e solo se Barbara va al cinema
Dalla tabella di verit dellequivalenza, pq vera se, per esempio, Alessio
e Barbara non vanno al cinema (p e q false). La pq falsa se, per esempio,
Alessio va al cinema (p vera) e Barbara non ci va (q falsa).

Concludiamo con loperazione logica a singola proposizione. Loperazione logica di


negazione si ottiene ponendo il connettivo logico non davanti alla proposizione in
forma scritta. La forma simbolica della proposizione negata
_
p

__
e si legge non p, oppure non vero che p. p p
La proposizione composta di negazione definita in modo da inver- V F
tire il valore di verit della proposizione di partenza. Da questa
F V
definizione si costruisce la tabella di verit a fianco.

Esempio

Data la proposizione
p: Gennaio lultimo mese dellanno
la negazione di p
__
: Gennaio
p non lultimo mese dellanno
_
Dalla tabella di verit, essendo p falsa, p
risulta vera.
37
Unit 2
Esercizi2.3

Trainer
16. Date le proposizioni p: 12 multiplo di 3 e q: 12 multiplo di 5,
determina il valore di verit della proposizione composta pq.
Analizza dapprima il valore di verit delle proposizioni componenti p e q:
la proposizione p ........................................ e la q .........................................
La proposizione composta p congiunto q pq: 12 multiplo di 3 e di 5 e ri-
sulta ...................................... in quanto una delle proposizioni composte .........................................

17. Date le proposizioni p e q, scrivi la proposizione composta pq e determi-


nane il valore di verit.
a. p: il rettangolo ha quattro lati, q: il rombo ha quattro lati
b. p: Roma la capitale della Francia, q: Atene la capitale della Grecia
c. p: 10 un numero pari, q: 10 divisibile per 3
d. p: 10 4 = 7, q: 3 + 6 = 10

18. Date le proposizioni a: Milano in Lombardia, b: il Po un fiume, c: il Te-


vere un monte, determina il valore di verit delle seguenti proposizioni
composte.
a. ab b.ac c.bc d.cb

Trainer
19. Date le proposizioni p: 30 un quadrato perfetto e q: mare una
parola di quattro lettere, determina il valore di verit della propo-
sizione composta pq.
Analizza dapprima il valore di verit delle proposizioni semplici p e q: la pro-
posizione p ........................................ e la q .........................................
La proposizione composta p disgiunto q pq: 30 un quadrato perfetto o
mare una parola di quattro lettere e risulta ........................................ in quanto una delle
proposizioni composte .........................................

20. Date le seguenti proposizioni p e q, scrivi la proposizione composta pq


e determinane il valore di verit.
a. p: 28 multiplo di 7, q: 15 multiplo di 5
b. p: langolo acuto maggiore di 90, q: langolo retto di 90
c. p: il Tevere un fiume, q: lEtna un fiume
d. p: 5 < 2, q: 10 > 0

38
Logica delle proposizioni
21. Date le proposizioni a: la volpe un mammifero, b: il coccodrillo un rettile,
c: la mosca un uccello, determina il valore di verit delle seguenti propo-
sizioni composte.
a. ab b.ac c.bc d.cb

22. Indica il valore di verit della proposizione ab, supponendo a vera e b


falsa.

Trainer
23. Date le proposizioni p: 5 38 e q: 12 + 3 = 16, determina il valore
q.
di verit della proposizione composta p
Analizza dapprima il valore di verit delle proposizioni semplici p e q: la pro-
posizione p ........................................ e la q ......................................... La proposizione composta
q: o 5 38 o 12 + 3 = 16 e risulta ........................................ in quanto le due
o p o q p
proposizioni composte hanno valore di verit .........................................

q
24. Date le seguenti proposizioni p e q, scrivi la proposizione composta p
e determinane il valore di verit.
a. p: il Sole una stella, q: la Terra un pianeta
b. p: 2 divisore di 15, q: 3 divisore di 18
c. p: il m.c.m. tra 2 e 3 6, q: il M.C.D. tra 6 e 9 2
d. p: Ginevra in Austria, q: Lugano in Francia

25. Date le proposizioni


a: la somma degli angoli interni di un triangolo 180,
b: gli angoli alla base di un triangolo isoscele sono congruenti,
c: gli angoli alla base di un triangolo isoscele sono ottusi,
determina il valore di verit delle seguenti proposizioni composte
b
a. a c
b.a c
c.b b
d.c

Trainer
26. Date le proposizioni p: la rosa un fiore e q: un rettangolo ha tre
lati, determina il valore di verit della proposizione composta
pq.
Analizza dapprima il valore di verit delle proposizioni componenti p e q:
la proposizione p ........................................ e la q ......................................... La proposizione com-
posta se p allora q pq: se la rosa un fiore, allora un rettangolo ha tre
lati e risulta ........................................ in quanto la premessa p ........................................, mentre la
conseguenza q .........................................

39
Unit 2
27. Date le seguenti proposizioni p e q, scrivi la proposizione composta pq
e determinane il valore di verit:

a. p: un gatto un felino, q: la mucca un mammifero


b. p: 12 pari, q: 4 divisore di 22
c. p: 10 divisibile per 3, q: il rombo un parallelogramma
d. p: Napoli la capitale della Russia, q: 13 pari

28. Date le proposizioni a: 7 + 6 = 13, b: 7 2 = 5, c: 7 : 5 = 2, determina il valore


di verit delle seguenti proposizioni composte

a. ab b. ac c. bc d. cb

Trainer
29. Date le proposizioni p: 12 un numero primo e q: 9 multiplo di 5,
determina il valore di verit della proposizione composta pq.

Analizza dapprima il valore di verit delle proposizioni semplici p e q: la pro-


posizione p ........................................ e la q ......................................... La proposizione composta
p se e solo se q pq: 12 un numero primo se e solo se 9 multiplo di 5 e
risulta ........................................ in quanto sia p che q sono .........................................

30. Date le seguenti proposizioni p e q, scrivi la proposizione composta pq


e determinane il valore di verit:

a. p: la rosa un fiore, q: Parigi la capitale della Francia


b. p: il quadrato un parallelogramma, q: Leopardi era un musicista
c. p: il trapezio un parallelogramma, q: la Sicilia unisola
d. p: il Po scorre in Russia, q: il Tevere scorre in Germania

31. Date le proposizioni


a: 3 un numero dispari,
b: 10 multiplo di 2,
c: 15 multiplo di 2,
determina il valore di verit delle seguenti proposizioni composte

a. ab b. ac c. bc d. cb

Trainer
32. Data la proposizione p: tutti i numeri primi sono dispari, determina
_
il valore di verit della proposizione p
.
_
La proposizione p ......................................... La proposizione non p p: non vero che
tutti i numeri primi sono dispari e risulta .........................................

40
Logica delle proposizioni
_
33. Date le seguenti proposizioni p, scrivi la proposizione p
e determinane il
valore di verit:
a. p: Roma la capitale dItalia
b. p: tutti i numeri pari sono divisibili per due
c. p: 3 + 2 = 6
d. p: 2 > 0
_
34. Indica il valore di verit della proposizione a
, supponendo a falsa.
_
_
35. Indica il valore di verit della proposizione a, supponendo a falsa.

2.4 Espressioni logiche

Prof

Lespressione logica comprende pi proposizioni semplici cor-


relate da connettivi logici.
Risolvere unespressione logica significa costruire la relativa
tavola di verit, considerando tutti i possibili valori di verit
delle proposizioni semplici e le tavole di verit delle operazioni
logiche indicate dai connettivi.

Lespressione logica pu contenere parentesi per modificare lordine di calcolo dei


connettivi, come accade per le espressioni algebriche. Quindi, nello svolgimento di
unespressione logica, si svolgono prima i connettivi interni alle parentesi tonde, poi a
quelle quadre e infine a quelle graffe.

Esempio

Costruiamo la tavola di verit dellespressione logica


_
(st)
s
Partiamo dallelencare tutte le possibili combinazioni dei valori di verit che
possono assumere le proposizioni semplici s e t.

s t
V V
V F
F V
F F

A destra della tabella aggiungiamo una colonna per ciascuna operazione logi-
ca dellespressione, rispettando la gerarchia delle parentesi.
41
Unit 2
La prima operazione logica quella di negazione sulla _
s t s
proposizione semplice s: otteniamo la colonna evidenzia-
V V F
ta con i valori di verit secondo la tavola di verit della
negazione. V F F
F V V
F F V

La seconda operazione logica quella di disgiun- _


s t s st
zione in parentesi tonda tra le proposizioni sem-
V V F V
plici s e t.
V F F V
F V V V
F F V F

La terza e ultima operazione logica _ _


s t s st s (s t)
quella di congiunzione tra la ne-
V V F V F
gazione s e il risultato della disgiun-
zione tra s e t. V F F V F
F V V V V
F F V F F

Due espressioni logiche diverse sono definite equivalenti quando hanno la stessa
tavola di verit. Lequivalenza fra espressioni logiche rappresentata dal simbolo =.

Esempio

Lespressione logica a equivalente allespressio- a b (a b) a


ne logica (ab)a. Infatti, costruendo la tavola
V V V
di verit di questultima espressione, osserviamo
che la prima colonna ha i medesimi valori di veri- V F V
t della terza. Possiamo scrivere: F V F
a = (ab)a F F F

Una proposizione composta definita tautologia quando sempre vera, qualunque


siano i valori di verit delle relative proposizioni componenti.

Esempio

La proposizione composta
_
aa
_ _
una tautologia. Infatti, eseguendo loperazione logica a a a a
_
di negazione su a e poi quella di disgiunzione tra a e a, V F V
si ottiene la tavola di verit che mostra sempre valore
F V V
di verit vero.
42
Logica delle proposizioni
Una proposizione composta definita contraddizione quando sempre falsa, qua-
lunque siano i valori di verit delle proposizioni componenti.

Esempio

La proposizione composta
_
aa
una contraddizione. Infatti, eseguendo loperazione logica di negazione su a
_
e poi quella di congiunzione tra a e a, si ottiene la tavola di verit che mostra
sempre valore di verit falso.
_ _
a a a a
V F F
F V F

Esercizi2.4

Trainer
36. Date le proposizioni p: 15 multiplo di 3, q: 15 multiplo di 4 e
r: ogni numero divisibile per 5 termina con 0, determina il valore
di verit dellespressione p(qr).
Analizza dapprima il valore di verit delle proposizioni semplici p, q e r:
la proposizione p ......................................., la q ....................................... e la r ........................................
Luso delle parentesi fondamentale come nellalgebra, quindi determina
dapprima il valore di verit della proposizione composta nella parentesi
tonda qr: essa .........................................
Infine, il valore di verit della proposizione p congiunto qr .........................................

37. Date le proposizioni p, q e r come nellesercizio precedente, determina il


valore di verit delle seguenti espressioni logiche.
a. pqr V F e. p(qr) V F
_ _
b. p(qr) V F f. p (qr ) V F
_ ____
c. p(qr) V F g. p (qr ) V F
d. p(qr) V F

38. Calcola il valore di verit dellespressione (ab)(ab), supponendo


a falsa e b vera.
_
39. Calcola il valore di verit dellespressione (pq)(qr), supponendo p
vera, q falsa e r vera.
43
Unit 2

Trainer
_
40. Costruisci la tabella di verit dellespressione p (pq).
Lespressione formata dalla congiunzione tra p e la proposi- p q
_
zione di disgiunzione pq. Costruisci una tabella inserendo
V V
nelle prime due colonne p e q con tutte le possibili combina-
zioni di vero (V) e falso (F). .......... ..........

.......... ..........

.......... ..........

Aggiungi una terza colonna nella quale scrivi i valori di __


_ p q p
verit di p a partire da quelli di p riportati nella prima
colonna. V V ..........

.......... .......... ..........

.......... .......... ..........

.......... .......... ..........

Aggiungi una quarta colonna nella quale scrivi i __ __


_ p q p p q
q ottenuti applicando lope-
valori di verit di p
razione di disgiunzione tra la terza e la seconda V V .......... ...............

colonna. .......... .......... .......... ...............

.......... .......... .......... ...............

.......... .......... .......... ...............

Infine, aggiungi una quinta colonna __ __ __


p q p p q p (p q)
nella quale scrivi i valori di verit di
_
(pq)p ottenuti applicando lo- V V .......... ............... .........................

perazione di congiunzione tra la .......... .......... .......... ............... .........................


quarta e la prima colonna.
.......... .......... .......... ............... .........................

.......... .......... .......... ............... ..........

41. Costruisci le tavole di verit delle seguenti espressioni logiche.


a. p(pq)
_
b. q(pq)
_
p)
c. p(q
_
d. q(qp )
_
e. (pq)p

44
Logica delle proposizioni

Trainer
_ _
42. Dimostra che lespressione (pq) (pq) una contraddi-
zione.
Costruisci la tabella di verit dellespressione e verifica che, qualunque sia
il valore di verit attribuito alle proposizioni componenti p e q, lespressione
risulta sempre falsa.

_
43. Dimostra che lespressione (pq)(pq ) una contraddizione.

Trainer
44. Dimostra che lespressione (pq)(pq) una tautologia.
Costruisci la tabella di verit dellespressione e verifica che, qualun-
que sia il valore di verit attribuito alle proposizioni semplici p e q, lespres-
sione risulta sempre vera.

_ _
45. Dimostra che lespressione (pp)(pp ) una tautologia.

Trainer
_
46. Verifica lequivalenza logica pq = pq.
Costruisci la tabella di verit dellespressione a primo membro e ve-
rifica che identica a quella dellespressione a secondo membro.

47. Verifica lequivalenza logica delle seguenti espressioni:


____ _ _ ____ _ _
= pq
a. pq b. = pq
pq

48. Verifica lequivalenza logica delle seguenti espressioni:


a. p(pq) = p b.p(pq) = p

2.5 Proposizioni indeterminate e insiemi verit

Prof

Evidenziamo lesistenza di relazioni tra le operazioni logiche e


le operazioni tra insiemi.

Definiamo soggetto di una proposizione il personaggio o loggetto di cui nella pro-


posizione si afferma una caratteristica o si esplicita unazione.
45
Unit 2
Esempio

Nella seguenti proposizioni il termine sottolineato il relativo soggetto.


il quadrato un poligono regolare
il campione del mondo partecipa alla tappa

Definiamo proposizione indeterminata (o predicato), che indichiamo con p(x),


una proposizione che non ha un soggetto dichiarato e, dunque, per essa non pu esse-
re definito un valore di verit. Nella proposizione indeterminata, il soggetto mancante
solitamente sostituito dalla lettera minuscola x.

Esempio

La proposizione
p: Parigi una citt francese
ha come soggetto Parigi.
La relativa proposizione indeterminata
p(x): x una citt francese

Sia p(x) una proposizione indeterminata. Definiamo il suo insieme verit, indicato
con X, come linsieme contenente tutti i soggetti x che rendono vera la proposizione
indeterminata.

Esempio

Sia data la proposizione indeterminata


p(x): x divisore di 12
In questo caso il soggetto mancante un numero. Linsieme verit X contiene
tutti i numeri che sono divisori di 12; quindi, se lo rappresentiamo per elen-
cazione, abbiamo
X={1, 2, 3, 4, 6, 12}

Le operazioni di congiunzione, disgiunzione e negazione si applicano anche alle


proposizioni indeterminate.
Attenzione: poich in questi casi impossibile costruire la relativa tabella di verit,
si considera solo il relativo insieme verit.
Siano p(x) e q(x) due proposizioni indeterminate con insiemi di verit X e Y, ri-
spettivamente. La loro congiunzione
p(x)q(x)
Linsieme verit di p(x)q(x) contiene i soggetti di X e di Y che rendono vera la con-
giunzione ed linsieme intersezione tra linsieme verit X e linsieme verit Y, cio
XY
46
Logica delle proposizioni

Esempio

Siano date le proposizioni indeterminate


p(x): x divisore di 12
e
q(x): x divisore di 20
Linsieme verit X di p(x) contiene tutti i divisori di 12, cio
X={1, 2, 3, 4, 6, 12}
Linsieme verit Y di q(x) contiene tutti i divisori di 20, cio
Y={1, 2, 4, 5, 10, 20}
La congiunzione tra p(x) e q(x) la proposizione composta
p(x)q(x): x divisore di 12 e di 20
e ha come insieme verit linsieme intersezione tra X e Y, cio
XY = {1, 2, 4}
i cui elementi sono i numeri che, sostituiti a x nella proposizione composta
p(x)q(x), la rendono vera.

Siano p(x) e q(x) due proposizioni indeterminate con insiemi di verit X e Y, ri-
spettivamente. La loro disgiunzione
p(x)q(x)
Linsieme verit di p(x)q(x) contiene i soggetti di p(x) e q(x) che rendono vera
la disgiunzione ed linsieme unione tra linsieme verit X e linsieme verit Y, cio
XY
Esempio

Siano date le proposizioni indeterminate dellesempio precedente.


La disgiunzione tra p(x) e q(x) la proposizione composta
p(x)q(x): x divisore di 12 o di 20
e ha come insieme verit linsieme unione tra X e Y, cio
XY = {1, 2, 3, 4, 5, 6, 10, 12, 20}
i cui elementi sono i numeri che, sostituiti a x nella proposizione composta
p(x)q(x), la rendono vera.

Sia p(x) una proposizione indeterminata con insieme di verit X. La sua negazione
____
p(x)
____
Linsieme verit di p(x)
contiene i soggetti di p(x) che rendono vera la negazione
ed linsieme complementare dellinsieme verit X, cio
__
X
47
Unit 2
Esempio

Sia data la proposizione indeterminata


p(x): x giorno della settimana che ha come iniziale m
Essa ha come insieme di verit linsieme X
X = {marted, mercoled}
La negazione di p(x)
____

p(x)
:x giorno della settimana che non ha come iniziale m
e ha come insieme verit linsieme complementare di X
__
X= {luned, gioved, venerd, sabato, domenica}
____
i cui elementi, se sostituiti a x nella proposizione p(x)
, la rendono vera.

Attenzione: non si devono confondere i connettivi logici con i simboli di operazione


tra insiemi. I connettivi logici relazionano proposizioni, i simboli insiemistici coinvol-
gono gli insiemi verit delle proposizioni indeterminate.

Esercizi2.5

Trainer
49. Dato il predicato p(x): x 3 = 0, x, determina il
suo insieme verit X.
Il predicato lequazione ...................................... che ammette soluzione .......................................
Linsieme verit del predicato quindi X = {..........}.

50. Dati i seguenti predicati, determinane gli insiemi verit:


2 = 4, x
a. p(x): x c. p(x): x provincia della Lombardia
b. p(x): x multiplo di 3 d. p(x): 2 < x < 7, x

51. Dato il predicato a(x): x > 2, x, stabilisci il valore di verit delle pro-
posizioni a(1), a(2), a(3), ottenute sostituendo i valori 1, 2, 3 alla x.

52. Dati i predicati p(x): x un triangolo e q(x): x un poligono con i lati uguali
determina gli insiemi verit del predicato p(x)q(x).

53. Dati i predicati p(x): x divisore di 10 e q(x): x multiplo di 2 determina gli


insiemi verit del predicato p(x)q(x).

54. Dato ____


il predicato p(x): x > 5, x, determina linsieme verit del predi-
cato p(x)
.

55. Dato il predicato p(x): x dispari e q(x): x un quadrato perfetto determina


____
q(3).
il valore di verit delle proposizioni p(3)q(3), p(5)q(16), p(7)
48
Logica delle proposizioni

Esercizi di riepilogo

56. Date le proposizioni semplici p: 15 un numero dispari e q: 5 un divisore


di 18, indica il valore di verit delle proposizioni composte
_ _ _
a. p pq
b. pq
c. q
d.p e.pq

57. Date le proposizioni p: io leggo e q: io vado a giocare, scrivi in forma sim-


bolica le seguenti proposizioni composte
a. se leggo, allora non vado a giocare
b. o leggo o vado a giocare
c. leggo o vado a giocare
d. non vero che vado a giocare
e. io non leggo e non vado a giocare

58. Determina il valore di verit delle proposizioni composte, con p vera


_ _ _
_ __
__
a. pp b.pp c.pp d.pp

59. Date le proposizioni componenti p: 10 un numero dispari, q: 2 divisore


di 12, r: 6 multiplo di 2, s: 13 numero primo, stabilisci il valore di verit
delle proposizioni composte
a. pq b.qr c.rs d.pq e.qr

60. Se p vera e q falsa, determina i valori di verit di


_ _ _ _
a. p pq
b. pq
c. pq
d.

61. Se p falsa, q vera e r vera, determina i valori di verit di


_ _ __ _ _ _
a. p b.
r c. (pq)r p(qr )
d. e. (pq)r
_ _____
62. Costruisci la tavola di verit dellespressione (ab)(ab
).
_ _
63. Lespressione (pq)(qp) una tautologia o una contraddizione?
_____
64. Lespressione p(qp
) una tautologia o una contraddizione?
_
65. Dimostra lequivalenza logica pq = pq.
_ _
66. La proposizione pq equivalente a qp? E a pq?
_ ____
67. Verifica lequivalenza logica p(pq ) = p (pq
).

68. Dati i predicati p(x): x multiplo di 3 e q(x): x multiplo di 4, determina il


valore di verit delle proposizioni composte
a. p(6)q(12) b. p(10)q(15) q(8)
c. p(5) d. p(10)q(15)

69. Dati i predicati p(x): x divisore di 27 e q(x): x divisore di 24, determina


linsieme verit dei predicati
____
a. p(x)q(x) b. p(x)q(x) q(x)
c. p(x)

49
Unit 2
Test di autovalutazione

Prof Trainer

Per valutare il tuo livello di preparazione sugli argomenti


dellUnit, risolvi i seguenti esercizi e confronta i risultati
con quelli riportati a pagina 278. Se hai svolto corretta-
mente almeno sei esercizi, la tua preparazione suffi-
ciente.

1. Quali delle seguenti frasi sono proposizioni logiche?


a Il Monte Bianco alto d Vieni a trovarmi?
b Il Monte Bianco alto 4810 m e 18 divisibile per 4
c 6 : 2 = 4 f Luca fortunato

2. Determina il valore di verit delle seguenti proposizioni logiche.


a. New York una citt degli Stati Uniti. b. 16 multiplo di 3.

3. Date le proposizioni p: oggi piove e q: porto lombrello, scrivi in forma sim-


bolica le seguenti proposizioni composte.
a. Se piove, allora porto lombrello.
b. Se non porto lombrello, allora non piove.
c. Non piove e non porto lombrello.
d. Porto lombrello se e solo se piove.

4. Date le proposizioni p: studio e q: vado alla festa, scrivi le seguenti propo-


sizioni composte
_ _ ____
q
a. p b. pq c. pq d.
pq

5. Date le proposizioni p: 6 multiplo di 2 e q: 5 divisore di 16, scrivi la loro


disgiunzione e stabilisci se vera o falsa.

6. Date le proposizioni p: un triangolo isoscele ha tre lati uguali e q: il trapezio


un parallelogramma, scrivi la loro congiunzione e stabilisci se vera o falsa.

7. Se p una proposizione vera e q una proposizione falsa, qual il valore di


verit delle proposizioni composte?
_ _ _ _ _
_ _
a. pq q
b. p c. pq pq
d.
____
8. Lespressione logica (pq
)p una tautologia o una contraddizione?
_ _ _ _
9. Verifica lequivalenza logica p
q= qp.

10. Dati i predicati p(x): x numero dispari e q(x): 2 < x < 10, x, determina
gli insiemi verit di p(x)q(x) e di p(x)q(x).

50
Cerca il testo completo in libreria
oppure acquistalo su libreriarizzoli.it
I contenuti di risolto! 1
Indice:
Scopri tutte le novit B.I.T. su RcsEducation.it

Edizioni del Quadrifoglio