Sei sulla pagina 1di 268

W W W. M A R I E C L A I R E .

I T GI UGNO 2 015

MODA
SPLASH ELSA HOSK

TUTTI I NUOVI
COSUMI
STAGIONE DI
FESTIVAL
SESSO, LAVORO ESCLUSIVO
& ROCK'N'ROLL DA DOVE
RELAZIONI VIENE
PERICOLOSE LA TUA
T-SHIRT?
L'AMORE
UNA VERGOGNA
TRIB DA
SPIAGGIA
ARRIVANO
I "GYPSTER"

SUMMER
STYLE
HMC ITALIA - ANNO 13 - N6 GIUGNO 2015 - MENSILE - POSTE ITALIANE S.P.A. - SPED. IN A.P. - D.L.353/2003 (CONV.IN L. 27/02/2004 N46) ART.1, COMMA 1, DCB MILANO
GIUG
NO 20
15

I06I15I
.IT
AIRE
IECL
.MAR
WWW

MODASH EL SA HO
SK

SUPTTLI IA
NUOVI
T
COS UMI ESCLUS E
IVO L IA
IN PAG CIO VECCHI.
I G HAT
ONE D
STAGI DA DO E
V Z IG Z A IATA, FERRU
C
AL
FEST, LIAVVORO
C
V IEN INTREC
L A TUAT?
SESSO K'N'ROLL T-SHIR
& ROC I
RELIA ZIONE
PER COLOS
L'A MVEO RE A
A RGOGN
UN
DA
TRIB GIA
SPIAG NO
ARRIVASTER"
I "GYP

M ER
SUMLE
STY
o,
-kimon
d onia; giacca . Trucco
, Calze id Be lle m re oeyaert
iangolo v M
c on top a tr s ari. Foto Da apelli Benoit Creartvt.
llo s C r
RAD,
s a ng a a M a k h a m. e ss pe
A Bikini in v izio Elis abettnce Thavone asting Oliver R TI DG

o
TIN
COPER Ma r a nt. Se r per Marie Fra osk IMG NY. C ON LEN V IS IO N.

r
O R C

e
BICOL Y D E R IG O

n
Is a bel ki Yamanaka odella Elsa H

NCO Eleganza zen


B
FU R L A
TatsuyuDepartment. M

BOIlA
per Art

a spiag gia... classico


tre l l pi
o con i re. o
giocandntrasti: il bicol cult =
dei co ni + un pezzo
iki
Black b libert di stile!
E PER IL
DIPINT
O N C HIGLIE L M A R A N T.
C E
R , ISA B
CO L L IE

S CO N AKI.
A N VA IK
O P P E R IN C ILPELLE, POM
SH L I IN SIM
DE T TA G

AS IN
ADRILL
A F IS MI ESP SCHOULER.
G R Z A
PROEN
PELLE,
I06I15I

88

72
64 59
attualit
La Gazzetta di Marie Claire SARAH PAULSON Attrice
brava al limite della patologia. E poi: letica delletichetta;
il gelato che ti capisce; London curling
72 East studios NUOVO CINEMA CHOLLYWOOD Il Made in China
scopre lo showbiz. E apre una movie metropolis da Oscar
85 Cine cult KEN LOACH Alla vigilia degli 80, il maestro del
cinema inglese arrabbiato si racconta, tra famiglia e film
88 Frange estreme GYPSTER Fiori, perline, caravan on the
road. Il gypsy style scopre gli hipster. Ed subito revival
93 Eventi multitasking JOB N ROLL I migliori sette festival
dellestate dove si cerca lamore ma si trova... un lavoro
96 Icone pop 100 DOMANDE A MARTA MARZOTTO Spaziando
tra Renzi e la mousse di prugne
103 (Ver)gogne damore LIMBARAZZO MIO E LO GESTISCO
IO Paura che si scoprano le tue gaffe? Raccontale tu
106 Esclusivo Marie Claire SHOPPING (R)EVOLUTION Diario
di uninviata speciale nel Bangladesh dei vestiti low cost
114 Portfolio dautore CI METTO LANIMA(LE) In mostra a Milano,
lartista Paola Pivi parla di s, Mantegna e Charlie Hebdo
120 La storia UN PUGNO DI FARINA STATA LA MIA LEZIONE DI VITA
Cos il carcere minorile mi ha aiutato a costruirmi un futuro

138 124
126
notes
Arte A 97 anni Carol Rama star della modernit a Parigi
Foto A Milano, mezzo secolo di scatti futuristi
128 On stage Festival delle colline torinesi, carnet da brividi
130 Cinema The Tribe, un film per tornare alle origini
132 Libri 11 scrittori italiani under 40, in una raccolta che scotta

moda
138 Miami beach style I nuovi costumi-da-avere
158 Avventura! Tute-safari e abiti da globetrotter
174 It was a time... Il fascino poetico di pezzi peso-piuma
198 Stile del mese BERMUDA Street style, beachwear
200 Shopping B&N Bikini e lingerie effetto yin e yang
I06I15I

213
254 224
202 Shopping SUMMER TIME Orologi dallanima multicolor
204 Shopping IN PISCINA Calzature per sport acquatici

200
206 Moda etc Oggetto del desiderio, la mostra,
collaborazioni...
208 Moda etc Celebration: 50 anni tra Fendi e
Karl Lagerfeld
213 Speciale gioielli HOLIDAY Capri, Portofino, Ibiza, Mikonos

bellezza
224 Sotto il sole SUN LOVER Psico-attitudine agli ultravioletti

158
233 Esclusiva PRATICA DI TRUCCO Un artista del makeup
237 Incontri EVA GREEN Il lato oscuro di unattrice poliedrica
242 Tentazioni Desideri e (ri)scoperte del mese

benessere
246 In profondit LAPNEA CHE FA BENE Per sport o per
passione, respirare come esercizio di consapevolezza
249 Corpo&mente HOT SPOT La vitiligine: un disagio per un
milione di italiani, che una it girl non teme pi di esibire

llifestyle
254 Ricette UN MARE DI SAPORI A Pantelleria, Figlia del vento,
una cucina forte e semplice che le somiglia

rubriche
41 mc editoriale
42 mc lettere a Marie Claire
44 mc web La tua community, news, video, moda
46 mc tablet Nuovi contenuti extra a portata di tablet
48 mc sconfinando CRONACHE DI VITE DIVERSE di Imma Vitelli
50 mc cuore DILEMMI SENTIMENTALI di Riccardo Romani
52 mc uffi uffi(cio) di Lucy Kellaway
54 mc talenti Giulio Di Sturco, Yvan Fabing, Livia Firth,
Reza Shahriar Rahman
260 Oroscopo di Patrizia Troni
262 English text
266 mc confidential Ho costruito un mobile Ikea
con Conchita Wurst
mc editoriale
Dobbiamo accettare
le rivoluzioni culturali e sociali
e farne parte con serenit
e consapevolezza. Perch
spaventarsi di cambiare quando
tutto in movimento?
Let's go!

Vi ricordate quando la geografia


del mondo si divideva semplicemente tra nord
e sud, tra Oriente e Occidente? Adesso siamo di
fronte a una grande rivoluzione. Non ci sono
pi confini territoriali ma economici, tra paesi
che realizzano enormi ricchezze e altri che vivo-
no nella povert pur appartenendo alla stessa
area del pianeta. Incuriositi da questo nuovo
atlante, dedichiamo questo numero proprio al-
la parola "rivoluzione", registrando i cambiamenti in atto. una parola che spesso genera
paura e resistenza anche se per la scienza l'unica costante duratura nel tempo... Tutto si tra-
sforma, cresce e muta in continuazione e allora perch dovrebbe spaventarci? Per noi meglio
accettare questa metamorfosi e farne parte con serenit e consapevolezza. RIVOLUZIONI
CULTURALI Nella ricchissima Cina, l'industria del cinema il nuovo Eldorado: un'indu-
stria con cifre da capogiro e progetti megalomani, che attira attenzione e soprattutto capitali (umani
e non) dal mondo. Siamo andati nella nuova "Chollywood", tra sale da 5mila posti e kolossal miliar-
dari, protagonista dell'apertura (a pag. 72). FASHION (R)EVOLUTION A due anni dalla trage-
dia di Rana Plaza, Livia Firth ci tornata per noi e ha scritto un'inchiesta esclusiva (a pag.
106). andata nelle fabbriche di moda pi o meno "ufficiali" nel Bangladesh, per scoprire se
qualcosa cambiato, se esistono leggi internazionali che regolano il lavoro. Ma, a proposito di
cambiamento, si evoluto l'approccio all'acquisto. Un momento in cui ci chiediamo: chi ha fatto
la mia t-shirt? RIVOLUZIONI LAVORATIVE Una volta si andava ai festival estivi in nome
di sesso & rock'n'roll. Oggi gli show diventano nuovi "uffici di collocamento" per occasioni di
lavoro temporaneo. Leggete la nostra guida professional-musicale a pag. 93. RIVOLUZIONI
LINGUISTICHE Dal dizionario 2.0 emerge un neologismo: "Gypster". Identifica la trib un
po' "gypsy" e un po' "hipster", che si candida a essere la pi cool di quest'estate. I suoi codici estetici
arrivano dagli anni 70 ma l'effetto totalmente contemporaneo: una carrellata di oggetti, abiti,
gioielli, libri e film in tema. A pag. 88. RIVOLUZIONE? NO! In questo caleidoscopico pae-
saggio sociale dove nulla sembra restare uguale a stesso, c' una cosa che non cambia mai: le
REBECCA MOSES. TOTAL LOOK MISSONI

dinamiche delle relazioni amorose. Magari si alleano con le tecnologie, ma restano le stesse. Chi
non si mai vergognato di qualcosa che lo riguardava e non lo ha detto al partner? Analizziamo
questo antico e modernissimo fenomeno a pag. 103. Vi anticipiamo che quasi sempre, al partner,
non interessa nulla. Quale migliore stimolo a cambiare e cambiarci? Facciamolo ora!

Antonella Antonelli
direttore di Marie Claire
mc web FOLLOW us on:
Feed your Dreams MODA & BELLEZZA ma anche
attualit & lifestyle. I fatti
su Marieclaire.it del giorno, i rumors, le tendenze,

lo shopping e (tanti) MONDI


NUOVI. Il lato femminile
del web si d appuntamento qui

Ci vediamo
online

QUESTIONI DI TESTA
Hai pensato di dare un taglio alle chiome
ma non hai idee? Vorresti cambiare
colore di capelli ma non sai dove andare?
Scopri su Marieclaire.it/bellezza
tanti approfondimenti, consigli
dell'esperto e una guida alle nuove
tendenze hairstyle per l'estate 2015.

FOTO AZIM HAIDARYAN. SERVIZIO LAURA SEGANTI. TRUCCO YASUO YOSHIKAWA. CAPELLI TAMAS TUZES, ENTRAMBI PER L'ATELIER NYC. GETTY IMAGES

SPECIALE GIOIELLI
Ode ai monili: ma anche a oro, argento
e diamanti. Su Marieclaire.it/moda tutto
quello che c' da sapere (e da guardare!)
sulle gioie di stagione. Da sfoggiare


in spiaggia, s, ma soprattutto in citt.


FESTIVAL DI CANNES 2015
Non solo film: dal 13 maggio saremo in
diretta dalla Croisette per aggiornarvi
in tempo reale sulle pellicole in concorso,
rumors e indiscrezioni, abiti da sogno
e selfie delle celeb. Quest'anno su e gi
dal tappeto rosso saremo in tante!


S, VIAGGIARE!
Progettare nuovi orizzonti, con il corpo
e con la mente. Su Marieclaire.it/lifestyle


non ci sono pi le mezze stagioni
e l'estate arriva prima con tante mete
per tutti i gusti (e anche grandi classici
rivisitati). Il diktat? Relax!

Buona estate su marieclaire.it!


A cura della REDAZIONE WEB
mc tablet
Ogni mese nuovi
contenuti EXTRA
a portata di mobile
It was a
ABITO-SCULTURA IN
GARZA DI SETA,
PORSCHE DESIGN;
BIKINI A FASCIA, H&M.

Rendi pi VIVE le tue pagine preferite: time when the


ecco le foto e i VIDEO esclusivi che prendono unthinkable
vita con il magico TOUCH sulla tua rivista became
the thinkable
QUANDO LIMPENSABILE DIVENTA and the
PALPABILE... pagina 174: impossible
Cardigan di garza e gilet di lino che accarezzano
il corpo come unonda. Le poetiche immagini really
di Bharat Sikka, fotografo indiano di Fine Art - e le
parole di Arundhati Roy - ci trasportano
happened
idealmente sulle coste dello Sri Lanka. Non The God of Small Things iPad

perdetevi il video del backstage dello shooting. Arundhati Roy, foto Bharat Sikka
servizio Monika Kropfitsch

CAMICIA IN SUDE CON


BOTTONI DI METALLO,
CHANEL. NELLA PAGINA
ACCANTO. CAMICIA E
MINIGONNA IN COTONE
CON APPLICAZIONI DI
METALLO, MARC JACOBS.
ZAINO IN CANVAS, MARNI;
SANDALI ALLA SCHIAVA IN
PELLE, VALENTINO
GARAVANI; COPERTA IN
LANA E ANGORA STAMPA
MONOGRAM,
LOUIS VUITTON.

NELLO ZAINO
DELLA GIRL SCOUT
pagina 158:
Canvas, lino e
nylon nei colori del
bosco, per il bagaglio
a mano della
viaggiatrice

!
chic/minimalista.

RA
Gli abiti, fotografati

U
da Yvan Fabing,

NT
prendono vita

E
bing
n Fa elli
Yva nic
foto a Sper

V
serv
izio
Ivan
in questo video

AV
di atmosfera,
tra le luci in
iPad chiaro/scuro e
gli sfondi dello studio.

SHOPPING
esclusivo
ABITI RIVOLUZIONARI, pagina 106:
Per non dimenticare il dramma del Rana Plaza (in cui
morirono 1135 operaie): il reportage di Livia Firth e il
docuflm di Andrew Morgan, The True Cost. In anteprima
(R)EVOLUTION
Un diario scritto
per noi il trailer del flm che sar presentato il 23/5 allo per noi da uninviata
(molto) speciale.
spazio Ansaldo di Milano per il World Fair Trade Week. LIVIA FIRTH
tornata a Rana
Plaza, in Bangladesh,
dove nel 2013 sono
morte pi di mille
Per scaricare i CONTENUTI persone (quasi tutte
donne), che cucivano
iPad EXTRA direttamente dallApp
abiti low cost. Ma
oggi la situazione
pu (e deve) cambiare

di Marie Claire basta individuare seguendo lesempio


di chi lavora nel
rispetto di tutti
il bollino nero allinterno delle di Livia Firth
WHERE DO WE BEGIN? THE RUBBLE OR OUR SINS?.
(Da dove iniziamo? Dalle macerie o dalle nostre colpe?). Sullae-
reo per Dacca ho ascoltato Pompeii, la canzone dei Bastille. Sono
partita per il Bangladesh con uno stato danimo diverso rispetto al-

pagine della rivista sfogliabile. Licona nasconde foto Reza Sharirian Rahman/
Polaris/Photomasi
la prima volta, nel 2008. Ero andata in missione per Oxfam, tutto
era nuovo, una scoperta. Non sospettavo che entrare per la prima
volta in una fabbrica di vestiti mi avrebbe cambiato per sempre la
vita. Oggi sono qui e ho il cuore pesante. Ad aprile 2013 c stata

il link che aprir una finestra sui nostri video una catastrofe. Rana Plaza, una delle pi grandi fabbriche di vesti-
ti, crollata uccidendo 1.135 persone (quasi tutte donne) e ferendo-
ne circa 2mila. Tutto in nome della produzione a basso costo. Men-
tre atterro, una domanda mi risuona in testa. Quella di Nazma

esclusivi. Problemi con lapp? Mandaci una


APPALTI E SUBAPPALTI
A DACCA, VICINO A RANA
PLAZA, ESISTONO ANCORA
Akter, che tra coloro che pi si sono battute per formare sindacati e
FABBRICHE COME QUESTA, DOVE proteggere i lavoratori: Livia, perch i marchi che vengono a produr-
LAVORANO 650 PERSONE (500
DONNE E 150 UOMINI). I BRAND
re qui danno poco valore alla nostra vita? Costa meno della vostra?.
iPad

mail a: contattaci.marieclaire@hearst.it
FANNO I LORO ORDINI AD
AZIENDE UFFICIALI CHE A LORO
VOLTA LI SUBAPPALTANO A
Day 1 Bishaw, il nostro fixer a Dacca, aspetta in aeroporto
LABORATORI NON IN REGOLA. con un grande sorriso. piccolissimo di statura e simpaticissimo.

mc 107

46 mc
mc sconfinando
Cronache baldanzose di vite
DIVERSE dalla nostra inviata al
centro delle cose e dei sentimenti
QUESTA MATTINA MI SONO SVEGLIATA
a Dahab. Mi sono lavata i denti con lacqua del pozzo e
ho pensato: che bello.
Dahab, in Egitto, a un centinaio di chilometri da
Sharm el Sheikh, il mio nido, il mio grembo.
Allalba, i fondali schiariscono e nella luce rosa il de-
serto si popola di fantastiche formazioni di granito
partorite dagli scontri sotterranei delle placche. Adoro
questi monti che rinascono con un tuffo nel Mar Ros-
so. E adoro il Mar Rosso che in compagnia del vento
Imma Vitelli nata a Matera. Ha vissuto scolpisce il deserto da millenni.
a New York e poi, per nove anni, in Medioriente
Il Sinai, con i suoi picchi e i suoi abissi, le creste di gra-
(uno al Cairo, otto a Beirut). Dopo una parentesi nito e il giardino delle anguille, mi ricorda il canto ar-
a Istanbul ora tornata in Italia. Sogna molto, cano delluniverso in tutta la sua magnificenza.
la notte. E ha imparato a fdarsi dei suoi sogni. Lacqua del pozzo con cui mi sono lavata i denti di
Victoria. In altri tempi, stata cantante rock a Parigi, e
pierre a New York. Da pi di un anno si trasferita a Dahab assieme al marito egizio, lo
scrittore Nabil Shawkat. Nabil ha scritto Breakfast with the Infidels, colazione con gli infe-
deli, un libro irresistibile, ispirato dalla moglie, e in effetti la vita di Victoria tutto un
programma. Al momento molto presa dal suo orto e dalle sue galline che al mattino de-
pongono le uova pi minute nella storia della produ-
zione aviaria. Con dieci ovetti e lequivalente di due
euro paga le lezioni di salsa di una russa. A Dahab, se non fosse per
In effetti, se manchi a Dahab da un po di tempo, ti i turisti russi, i poveri
colpisce la quantit di russi.
QUANDO VIVEVO AL CAIRO, E SVERNAVO nel beduini mangerebbero
Sinai, il villaggio era unenclave di inglesi hippy. Si mi- sabbia. Ed ci che vogliono
schiavano ai beduini tra morbidi cuscini; per due dol-
lari affittavano una tenda e le pinne e la maschera per
i pusher della morte, gli
una visita al giardino delle anguille. estremisti: la nostra paura
Ora il lungomare un via vai di signorine molto bion- li rende pi forti
de e molto slave, con al seguito torme di bimbi, a loro
agio nellEgitto del 2015. La paura dellIsis, il terrore
del terrorismo, ha distrutto il turismo e se non fosse per i russi, abituati ai conflitti, ai ka-
mikaze, alle stragi nei teatri, se non fosse per i russi, che sanno che la guerra a Damasco a
Damasco e non al Cairo, i poveri beduini di Dahab mangerebbero la sabbia. Il che esat-
tamente ci che vogliono gli estremisti.
nella miseria, nellabbandono, nellangoscia che attecchisce la propaganda dei pusher di
morte. La nostra paura li premia, li rende pi forti. Ieri sera ho detto a Victoria tutto questo
e lei per tutta risposta mi ha detto: Vai nel deserto.
Secondo i beduini gli ostacoli nel corso di un viaggio sono opera del demonio, trappole sul
MICHAL ZUMSTEIN

sentiero del viandante. Rendono intrepidi, o inermi.


Appollaiata in cima a una roccia che torreggia su un canyon osservo il vasto orizzonte.
vuoto, come mai prima negli ultimi decenni. mistico, come sempre. Soffia un forte ven-
to; porta con s il profumo del pane che cuoce sul fuoco dentro una caverna.

48 mc
mc uffi uffi(cio)
La maternit DURA e intensa,
ma non un LAVORO
TORNATA IN UFFICIO dopo la nascita del mio primo figlio,
sono andata a trovare unamica avvocato che aveva deciso di lascia-
re il lavoro per prendersi cura del suo bambino: non avere pi un
impiego le permetteva di godersi il tempo con suo figlio. Mi ha lan-
ciato unocchiata vicina al disprezzo. Lei aveva un lavoro, e valeva
molto di pi che occuparsi tutto il giorno di diritto societario.
AVEVA RAGIONE? La maternit un lavoro? Margaret Thatcher
la pensava cos: crescere i figli un lavoro di gestione e organizza-
zione. Anche Sua Maest sembra della stessa opinione, tanto da aver
Lucy Kellaway, londinese, columnist del Financial
Times. Studi di flosofa ed economia, un marito, detto a Kate Winslet che il pi bel lavoro in assoluto. Eppure
4 fgli e una spregiudicata ironia post femminista le pare che oggi le madri della middle class abbiano cambiato idea.
permettono di dare ottimi consigli nel sottile gioco Tempo fa il social network per genitori Mumsnet ha scritto: La ma-
di sopravvivenza tra vita privata e lavorativa. ternit un viaggio emotivo, non un lavoro. Risposta giusta, ma
per una ragione sbagliata. Crescere i figli e fare i genitori un im-
pegno, a volte grandissimo, ma non un impiego perch non si pagati. Si sceglie un lavoro e lo si pu la-
sciare, e mentre si l bisogna stare alle regole.
IN QUANTO GIORNALISTA, devo scrivere articoli. Come genitore posso decidere che non ho voglia
di cucinare, e ordinare dasporto. A casa, in extremis, posso urlare, ma se lo facessi in redazione verrei licen-
ziata. Non importa quanto i miei figli possano pensare che io sia una pessima madre: non potranno libe-
rarsi di me. I genitori sono per la vita. Un lavoro no. Eppu-
re la maternit non nemmeno un viaggio emotivo. Un
viaggio implica un percorso, la maternit tende a essere
statica, e nel mio caso si svolge soprattutto in cucina.
Crescere i figli non
QUINDI, PERCH LE MADRI hanno cambiato un impiego. N un
idea? Sospetto sia perch non concepiamo pi le profes- VIAGGIO emotivo. Non si
sioni come un tempo. Ventanni fa un lavoro era uno
status, ora un noioso tran tran. Le madri chiamavano pagati e non ci sono regole
ci che facevano lavoro perch si sentivano meglio, (fisse). Ma ci vuole molta
oggi il contrario. Entrambe le reazioni sono stupide.
Lavorare e fare i genitori sono ugualmente vitali per la so-
ORGANIZZAZIONE

GETTY IMAGES, 123RF, BORSA HERMS, SANDALI TODS. TRADUZIONE LAILA BONAZZI
pravvivenza della specie umana, ma le due attivit coesistono
su piani diversi e i paragoni morali non dovrebbero entrarci.
LAGENZIA DI COMUNICAZIONE Saatchi & Saatchi ha svolto una ricerca per Mumsnet su cosa signi-
fichi fare i genitori oggi. La conclusione: le madri hanno otto diversi compiti emotivi. Su cinque sono dac-
cordo: accudire, sostenere, essere amica, essere leroe, rappresentare un luogo sicuro. Ma gli altri tre, essere
complice nel crimine, fare da allenatore e infrangere le regole, mi hanno preoccupata. Che ne stato della
madre tutrice dellordine? Cosa dovrei dire a mio figlio adolescente quando torna a casa pieno di compiti?
Chissenefrega, andiamocene al pub. Questa lista di ruoli suggerisce che i moderni genitori hanno qualcosa
in comune con le moderne professioni. Entrambi si sono allontanati dalle premesse della celebre Teoria X di
Douglas McGregor: che gli esseri umani siano tendenzialmente pigri e che un po di autoritarismo sia neces-
sario. Ora nessuno sembra voler dire: sono io che comando. I manager devono far finta di sentirsi pi degli
allenatori e lo stesso vale per i genitori. Un allenatore deve mantenere le distanze, avere pazienza e obiettivi-
t. Sentimenti difficili da provare nei confronti di un figlio. Fare finta che la maternit sia un lungo, demo-
cratico, emotivo e divertente scherzo una bugia persino peggiore del dire che sia un lavoro. Alla fine, sto
con la definizione della Thatcher, si sbagliava sulla parola lavoro, ma di certo non sullorganizzazione.

52 mc
mc talenti Giulio
DI STURCO
Fotoreporter italiano tra
i pi apprezzati allestero
(e a Marie Claire!), nato
nel 1979, ha studiato allo
Ied di Roma, vive fra
Milano, la Thailandia
e New Delhi. Ama
Caravaggio, Murakami e
i film di Tarantino. Nel
lavoro pi di tutto, dice,
seguo listinto. Lo
stesso che lo ha guidato
nella realizzazione del
servizio su Chollywood
(a pag. 72). Reportage
grazie al quale Giulio ha
Yvan FABING vinto il World Press
Fashion photographer Photo 2015, nella sezione
francese convertitosi contemporary issue.
allInghilterra. Cresciuto a
Parigi, dove ha lavorato per
6 anni come art director, I miei scatti sono come un diario
oggi vive a Londra. Ho della memoria. E raccontano i
scoperto sulla mia pelle
che il posto giusto pu momenti pi intimi della mia vita
essere ovunque, dice. Ex Reza Shahriar Rahman
assistente di un guru
dellimmagine come
Reza Slve Sundsb, da un Livia FIRTH
SHAHRIAR anno freelance. Nel suo Lhanno definita eroina
RAHMAN curriculum ci sono brand della moda etica e miss
I miei scatti sono come come Fendi, Jimmy Choo eco. Perch al posto
un diario. Raccontano i e Louis Vuitton. Per noi di godersi il fatto di
momenti pi intimi della ha realizzato un servizio, essere la moglie di una
mia vita: la prima sigaretta, ispirato alle delicatissime star come Colin Firth e
la prima volta che ho fatto atmosfere del film basta, ha scelto di
lamore, la prima volta Moonlight Kingdom di impegnarsi al fianco dei
che il mio cuore si Wes Anderson. pi deboli. Romana,
spezzato.... Fotografo Scopritelo a pagina 158. 46 anni, 2 figli,
originario della middle produttrice di docufilm
class del Bangladesh, (tutti tosti). Ma molto
Reza ha solo 26 anni. altro ancora: ha fondato
Prima di lavorare con le Eco Age (e-commerce
immagini, ha studiato etico), ambasciatrice
per anni informatica. globale di Oxfam
suo il servizio su Dacca a ed cofondatrice di
pagina 106. Next: il doc The Circle Italia.
The River that Killed My A pagina 106 ci porta a
Grandfather, dedicato Dacca, a due anni dal
al fiume Padma. disastro di Rana Plaza.
www.marieclaire.it/attualit

di
Follie
i
Mond
e
Facc
c o p erte
S

onna
d
Cheaulson!
di P PAU
L SO
N, 40
A N
PATO
NI, A
T TR I
LO G
IA
ONA
CE

A H L L A B U
SAR E DE UNA
Chi: AL LIMIT EMELLE, RICAN
VA E
BR A LE G AM TO
P RETA ARDA , IN MOMEN
( I N T E R
A S T E U N R OL,
L TR A
B
Y ) , VIV TA IN CA O
EL A R CI RS
S TO : RE N CO
RO R erch NES IN CO TRICIA
HOR I A . P Y
LOR A
DI G D HA NZO DI P
TO D LOV
E
L M DI R O MA A
IL F I
S , D A L
S C H I O S
A A NNI
NNE I S
A CA : U N A V N EG L I U O NEY
S M ITH I N I LE T T E RO
HIG H M M H E ENA
L FE ANC SER
T O RY A CATE BL B IS EX E A
S EI, EI, LEG
ON L
50 (C Del res
to: L N LA COL EMI E
O T R
A) . NNI C LI ES NZ A
.
MAR A PER 5 A MA RUO TRO
T A T - A A O S A
-S N E S A Z Z A Z I
JO VA, P RE DI UN
RRY ATTI
CHE TI : C AT TE MANI HA
T O R C A R I
CO N A IL U L L E D E I CA N
ce : H CA: S LI
Inve E BISLAC LE INIZIA NON SE
NA
BUO O TATUA
TE h :
I N c e perc ES LHA
F i a .
PER
NTI.
Ci p YORK TIM A SPIGA
F U E W U N O IL
DE IL N OME USTO. H
A T IRA . E L LA C T A B M B E
L N T
S
INITA E SONO
TU E GA
DEF CH IA
CORBIS/CONTRASTO

CH G I NOC B I LE ? !
E LE
I:
I T A ALLE A D OR A
TO V ON
PUN RIER. N
T E R
DA
La Gazzetta di MC 06

CU CC HIA IO DA RG EN TO AI TEM PI DEL


PRE ZIO SO, IN TUT TI I SEN LEX PO, IL CIB O SI FA
SI. DUE ESE MP I DA MET
LU CKY CHE F DI DOD O TER E AL POL SO:
CON CHA RM S A FOR MA
BUD INO E CIA MB ELL A (DO DI PEN TOL INO, MES TOL
DO. IT ). E UNA LIM ITE D EDI I,
(RO SAT O.IT ) CHE OM AGG TIO N DI ROS ATO
IA L A PAS TA E SAR IN
LEX PO( SIZ ION E) DI MIL VEN DITA DUR ANT E
ANO NEI TRE MO NOM ARC
A DEL BRA ND.

I CAVALLI
IL SIGNORE DEtea solo
tro barbarico che usa
re. Un
Uno spettacolo in diveni fal. E una
il sol e al tramonto o il fuoco di un
la luce naturale: e cavalie ri, la Corte
da uomini, cav alli
compagnia composta Lindo Ferretti
ta, fondata da Giovanni
Transumante di Nasse onda vita,
e Cinzia Pellegri; una sec
con Marcello Ugoletti esibiranno al
cp e dei Csi. Insieme si
per lex cantante dei Cc stival.org) con
-21 giugno, ravennafe
Festival di Ravenna (19 ra per voce,
canto dei canti, par titu
limponente Saga IV. Il ne. E non lunica
mantice e bordo
venti cavalli, incudine con poc o una nuova casa
che ha trovato da
avventura per la Corte, er il suo quartier
ino Reggiano. Div ent
a Collagna, sullAppen in vista il lancio
per finanziare i lavori c
generale e molto altro; erretti.it).
te le info su fonda zionef
di un crowdfunding (tut

0 CON LA
TUT TO NASCE NEL 201
ITINER ARI SOSPESI GN A. CINQUE
IN RO MA
GHI ABBANDONATI
MAPPATURA DEI LUO ISI INA UG UR A IL
ZIONE SPA ZI INDEC
ANNI DOPO LASSOCIA ZIO SEN ZA PAR ETI.
LLABBANDONO, SPA
MUSEO DIFFUSO DE SAN TAR ELL I DI FORL)
/5, NELLE X ASI LO
E SI COMINCIA (14 -24 SI (NELLA FOTO
UR: 8 LUOGHI SOSPE
CON UN INSOLITO TO PAT RIZIA GIAMBI,
8 ARTISTI, GUIDATI DA
SCARDAVILLA) CHE RIS ULT ATO? 8 VIDEO
E RIELBO RA TO.
HANNO ESPLOR ATO AZI INDECISI.IT).
SUGGESTIONE (SP
TRA NARR AZIONE E SCARDAVILLA, COURTESY SPAZI INDECISI

DEMONI
DELLAMORE E DI ALTRI MU RI. BAL ENE
BRE CHE SCI VOL ANO SUI
OM
IL BAB AU DI DIN O
VOL ANT I CHE RIC ORD ANO
I. LA VIS ION ARI ET CUP A LAT MO SFE RA
BUZ ZAT
SU (E CON ) TIZ IAN O SCL AVI , IL
DEL DOC U FIL M
. NES SUN O SIA MO PER FET TI
PAD RE DI DYL AN DOG MO NDO DI
GGI A NEL
DI GIA NCA RLO SOL DI VIA FAT ICA A
IVO E SIN CER O CHE
UN UOM O SCH
(AL CIN EM A DAL 18/ 6).
TEN ERE A BAD A I DEM ONI
NUOVO
CINEMA
CHOLLY
CENTINAIA DI FILM IN
LAVORAZIONE E BOX OFFICE
CON CIFRE DA CAPOGIRO:
IL MADE IN CHINA SCOPRE LO
SHOWBIZ, E PREPARA
IL GRANDE BALZO. CON UNA
MOVIE METROPOLIS DA OSCAR
di Thomas Saintourens foto Giulio Di Sturco

CON 5 MILA NUOVE SALE LANNO, LA CINA HA


FATTO DEL CINEMA UNA DELLE LEVE
DELLO SVILUPPO ECONOMICO. NELLA FOTO,
IL WANDA PLAZA, A PECHINO.
east

WOOD
WO
east studios

DA CITT
DELLA
BIRRA A
META DI
STAR: ORA
QINGDAO
TIRA FUORI
IL TAPPETO
ROSSO.
E APRE
`
IL PIU
GRANDE
MULTIPLEX
DELLASIA
NELLA FOTO, GLI HENGDIAN WORLD
STUDIOS, NEI PRESSI DI SHANGHAI,
DURANTE LE RIPRESE DI UN SERIAL TV.
east studios

SOPRA, DUE INGEGNERI DEL SUONO (IN CINA FUNZIONARI DI


STATO) IMPEGNATI IN UN MIXAGE. SULLO SCHERMO
C UNIMMAGINE CIVETTA, PER PROTEGGERE DALLE SPIE
IL FILM IN LAVORAZIONE. A LATO E QUI A FIANCO, I GIOVANI
FAN DI OUTCAST, COPRODUZIONE CINO-AMERICANA.

LA MORTE ALEGGIA IN CIMA ALLE MONTAGNE. Con una crescita del 30 per cento lanno, il mercato ci-
La valanga, il freddo, lumor nero. Primo piano sugli eroi: nese ha di che impressionare gli americani. Specie ora
Hu e Shirley, stremati, si abbracciano sul bordo del pre- che, con uno striminzito uno per cento, in Nord Ameri-
cipizio. Controcampo: cinquanta tonnellate di sale che si- ca il grande schermo ha perso il suo potere di fascinazio-
mulano la neve, unenorme tenda verde che fa da pano- ne. Nel 2018 ci si aspetta che il box office cinese superi
rama, un mega ventilatore per fingere la tempesta. Bre- quello statunitense. Per sostenere il mercato dellavvenire,
ak, urla nel walkie-talkie il regista Lu Chuan. Seduto al la Cina pu contare su una classe media avida di prodot-
monitor al riparo di una tenda, cappellino con visiera ti culturali e pronta a pagare. Andare al cinema - nelle
schiacciato sulla testa, il genio del cinema dautore si gio- grandi localit commerciali - lidea alla moda, per un
ca tutto con un nuovo progetto dal titolo provvisorio Il appuntamento romantico come per unuscita in famiglia.
fantasma che spegne la luce. Ventiquattro ore di riprese al Con 5 mila nuovi schermi lanno (tanti quanto il totale
giorno, sette giorni su sette, in un sinistro capannone del- delle sale in un paese come la Francia), ora sono le citt
la periferia industriale a nord di Pechino. il mio pri- di provincia ad attrezzarsi in massa.
mo film commerciale, spiega tra un ciak e laltro. Il IL CINEMA IL NUOVO ELDORADO. Transformers, la
primo di fantascienza, il primo in 3D, ed anche la pri- superproduzione americana - buona parte del quale si
ma volta che lavoro con una troupe internazionale. Per- svolge a Hong-Kong interpretato da una star cinese -, nel
ch questavventura coinvolge il potente China Film luglio 2014 in soli dieci giorni ha fruttato 221 milioni di
Group, cio lo Stato, lanciato nella corsa al blockbuster. dollari (46 pi che negli Stati Uniti). Un record che non
Vale a dire una rivoluzione, in cui i lungometraggi sono si vede lora di superare. Luomo incaricato di farlo un
strumenti di influenza e di crescita, in un sottile pas-de- impavido quadro del partito comunista, informatico di
deux con Hollywood, al tempo stesso rivale e partner. formazione. Lei Zhenyu dirige il China Group Film,
east studios

unazienda statale con sede a Huairou: una schiera di bloc-


chi grigiastri molto poco glamour, 15 ettari a 50 chilome-
tri a nord di Pechino, la cui superficie dovrebbe raddoppia-
re in capo a cinque anni. Non mi aspettavo un simile suc-
cesso per i film americani, ammette. E la cosa ci spinge
a svilupparci ancora. Anche a costo di giocare la carta del
protezionismo: secondo i dati ufficiali, ogni anno in Cina
sono solo 34 i lungometraggi stranieri autorizzati alla dif-
fusione. I ministri che coordinano la politica cinematogra-
fica sono otto, continua Lei Zhenyu. Per noi ora il ci-
nema il format globale pi adatto a diffondere i nostri va-
lori. Cos la cultura deve adattarsi alle esigenze della cen-
sura e alle politiche di promozione del paese. Come suc-
cesso per un film di guerra del 2012, Red Dawn - Alba ros-
sa, dove dopo una totale revisione dei contenuti imposta da
Pechino, gli invasori da cinesi sono diventati nordcoreani.
Sesso, spargimenti di sangue, ma soprattutto linterpreta-
zione della storia, sono tutti importanti dati sensibili. Sen-
za dimenticare il tab rappresentato da Tibet, Taiwan o
Tienanmen. Avevo scritto la sceneggiatura di una com-
media sui sex-shop, racconta Sam Voutas, giovane regista
australiano da tempo a Pechino. Quando lho sottoposto
alle autorit, mi hanno suggerito di sostituire i sex-shop
con sale da t, se volevo lautorizzazione a girare.
CON PI DI 700 LUNGOMETRAGGI PRODOTTI
lanno scorso, contro i circa 400 dei cinque anni preceden-
ti, lindustria del cinema fatica a tenere il passo. La Cina
carente di buoni attori e sceneggiatori. Il mercato evolve
cos in fretta che si deve far fronte a una vera penuria di
personale specializzato, ammette Hattie Yu, unimpresa-
ria molto in vista che cova gi qualche giovane cineasta tra
quelli tornati in patria a caccia di gloria. Come Lu Di, un
belloccio dai muscoli guizzanti che, sbarcato di recente
dallesilio canadese, ogni mercoled sera nel suo apparta-
mento in un quartiere alla moda della capitale accoglie
una decina di persone, per faticose sessioni di prove. La
nouvelle vague si arrangia vendendo sceneggiature, acca-
parrandosi particine nella pubblicit, occupandosi dei ca-
sting sempre pi numerosi. Da Lu, mentre gli attori pro-
vano, gli sceneggiatori bevono t stravaccati su cuscini co-
lorati. Portamento da modella, Angeline Shang ha appena
vinto una borsa di studio per uno script. la storia di una
ragazza dotata di superpoteri, si svolge in America. Non
un caso. I miei genitori avevano piratato i canali delle
tv via cavo, e io sono cresciuta guardando Mtv, Hbo e Star
Movie. Sono stati i momenti pi felici della mia vita, han-
no forgiato i miei gusti. E, cosa impensabile fino a una
decina di anni fa, adesso Angeline pu sognare di lavora-
re per gli studios americani dalla Cina. In questi ultimi
due anni tutti hanno aperto uffici di rappresentanza.
LA CENSURA C: POCHI FILM
ESTERI E TRAME IN CUI
I SEX SHOP DIVENTANO SALE DA T
24 ORE DI RIPRESE, SETTE GIORNI SU SETTE:
LA CORSA AL BLOCKBUSTER NON CONCEDE PAUSE.
SOPRA, IL NUOVO SET DEL REGISTA LU CHUAN.
east studios

NELLA FOTO, UNA DELLE COMPARSE


RECLUTATE TRA GLI ABITANTI DEI VILLAGGI
INTORNO AGLI HENGDIAN WORLD STUDIOS.

Integrandosi perfettamente con lindustria locale. Quella obiettivo comune: essere il primo a conquistare lAmeri-
di domani, magari quella dei blockbuster, che sta pren- ca con storie cinesi, ma scritte per il mercato mondiale.
dendo forma nella penombra di un open space del centro Allo scopo sono gi stati attrezzati vari studi di una cer-
di Pechino, tra i ronzii dei computer di 300 giovani dise- ta importanza. Nessuno abbastanza professionale e red-
gnatori (di cui il pi vecchio ha 28 anni). Un ambiente ditizio per i gusti di Wang Jianlin, uno degli uomini pi
ad alta sicurezza dove, per arricchire larsenale di prote- ricchi del paese. Al direttore generale del gruppo Wan-
zione biometrica, sono appena state aggiunte 60 nuove te- da, peso massimo del mercato immobiliare, non suffi-
lecamere a riconoscimento facciale. ciente aver rilevato la catena americana Amc. Ormai
Con un costo di produzione tra il 25 e il 50 per cento pi impegnato a costruire la sua citt del cinema, una coset-
basso che in Europa e Stati Uniti, gli studi di animazio- ta del valore di 6,5 miliardi di euro. A Qingdao, locali-
ne e di effetti speciali sono il fulcro della nuova industria t costiera nota per la sua birra, la Tsingtao, e per i frut-
del divertimento. Che ha gi incoronato i suoi nuovi re. ti di mare, nel 2013 cera gi un tappeto rosso pronto ad
Tutti vogliono fare film in Cina. Noi abbiamo ricevuto accogliere Nicole Kidman, John Travolta e una miriade
5 mila proposte in tre anni, e stiamo lavorando contem- di altre star, intervenute al lancio del suo progetto farao-
poraneamente su 19 progetti: solo roba che porta un sac- nico, lOriental Movie Metropolis. In pratica, 376 ettari
co di soldi. A Bruno Wu, produttore, diplomato alluni- dove sorgeranno nove studi tematici esterni, il pi vasto
versit di Chambry e sempre in viaggio tra Tokyo e Los studio coperto del mondo, un bacino per le riprese su ac-
Angeles, gli altri investimenti non interessano pi. Ha de- qua, ma anche il pi grande multiplex dellAsia, centri
ciso di diventare un produttore di contenuti. Per lancia- commerciali e appartamenti con vista mare.
re la produzione di sei o sette film di supereroi, poi de- Abbiamo spostato una montagna per costruire unisola
clinabili in sequel e derivati vari, ha ingaggiato Avi Arad, artificiale, racconta il planning manager Wang Mengyao,
pap dei Marvel Studios (X-Men, Spider-Man, Hulk). indicando col dito un terrapieno che presto ospiter una
MA STAMATTINA UN ALTRO PROGETTO, DI marina in grado di accogliere 330 yacht, sei hotel di lus-
grande valore simbolico, a saturare il suo portatile di chia- so e un ospedale. Nel settembre 2017, con la benedizione
mate e messaggi. Una produzione con cui una sfilza di dellAccademia degli Oscar, Qingdao organizzer il suo
star del cinema cinese partir alla conquista di Hollywo- primo festival internazionale. A fianco della collina, in-
od. Un film dazione le cui riprese devono cominciare tanto, un gruppetto di uomini col casco armeggia intor-
in California il luned successivo. Ma il dottor Wu no a monumentali ideogrammi di colore bianco. Orien-
non lunico coinvolto nella guerra degli schermi. In tal Movie Metropolis, si legger presto sulla parete di
campo c un pugno di oligarchi, ciascuno con le sue roccia: quasi uno specchio deformante della collina di
spie, ciascuno al passo con la West Coast, e tutti con un Hollywood, ma sullaltro lato del Pacifico.
cine cult

Sognavo di essere
Amleto, per
ora potrei fare re
Lear. Il maestro
del cinema inglese
arrabbiato si
racconta, tra
un matrimonio

KEN
Loach
meraviglioso e le
fglie che non
portano rispetto
e hanno davanti
molte lotte da
fare. E ora, alla
vigilia degli 80
(Oh my God!),
vuole festeggiare.
Con un nuovo flm?
di Silvia Criara foto Jrome Bonnet
MODDS
cine cult

Hi Silvia!, sento annunciare allaltro capo del telefono. Salto sulla


sedia, Ken Loach, la storia del cinema vivente, mi ha salutata cos. Ancora
prima che io aprissi bocca, mi aveva gi comunicato tutta lumanit, laller-
gia alle gerarchie e il rispetto verso laltro che pervadono i suoi cinquantan-
ni di carriera. E anche il suo raffinatissimo sense of hu-
mour. Lavora in una rivista di moda?, mi chiede. Me- in mano nel suo ultimo film, ndr). La cosa pi depri-
no male che siamo al telefono e non vede come sono ve- mente sentirsi soli, tira fuori il peggio di noi. Tutto
stito. Si tratti di politica estera, di scritturare giovani at- passa per la collaborazione con gli altri, anche nel mio
tori o banalmente di dress code, lo smoking, lui, lo met- lavoro di regista. Che lopposto dello stereotipo che
te soltanto, con estrema sofferenza, a Cannes. Ma non molti si sono fatti, un dittatore che d ordini. Secondo
certo per la sua eleganza che lo scorso anno il suo Jimmys lei dove andiamo quando moriamo? Sicuramente nel-
Hall stato accolto con dieci minuti di standing ovation. la memoria, tutto ci che di meglio rester di noi ne-
Il film ambientato nellIrlanda degli anni Venti, ma ha gli altri. Fa parte del movimento Artists for Palestine
messo in scena temi caldi come la crisi economica e la UK. Se il suo prossimo film fosse dedicato alla Pale-
lotta delle lobby per controllare linformazione, attraver- stina che storia racconterebbe? Ci sono uninfinit di
so la storia (realmente accaduta) di Jimmy Gralton, una storie scioccanti che vorrei raccontare su quello che suc-
persona che raccontava la verit, cede a Gaza. Bambini arrestati
come fanno oggi Julian Assange
e Edward Snowden. Ken Lo- Che cosa e torturati, uomini usati come
scudi umani, ospedali polveriz-
ach il militante, duro e puro,
di sempre. Quello che foraggia non ho capito zati, terre espropriate. Tutti de-
vono sapere che i territori occu-
la prima edizione del festival
Cin-Palestine di Parigi (dal
della gente? pati sono il nuovo apartheid.
Gli Stati Uniti, la Gran Breta-
29/5 al 7/6). Che con il gruppo
Artists for Palestine si schierato
Mi sfugge gna e lUnione Europea finan-
ziano e sostengono quella tra-
contro il governo di Israele.
Quello delle storie borderline
il motivo per gedia. Per questo sono sponsor
della prima edizione del festival
sulla classe operaia e degli ado- cui tutti iniziano del cinema palestinese a Parigi:
lescenti emarginati. Che nel
2012 ha preso un volo per ap- la giornata non capita spesso di vedere sto-
rie raccontate dagli stessi prota-
poggiare le proteste dei lavorato-
ri licenziati dalla cooperativa del allalba gonisti, con le loro parole. Il si-
lenzio il peggiore dei crimini.
museo del cinema di Torino e Quando ti trovi davanti a certe
ha rifiutato il Gran Premio del Festival. Quello che ha cose devi rispondere in qualit di essere umano, non
parlato dellurgenza delle case popolari durante il lancio importa se sei un artista, un vip o chiss cosaltro. spo-

COURTESY SIXTEEN FILMS. WILD BUNCH. EVERETT/CO/CONTRASTO.


del nuovo partito della sinistra inglese, la Left Unity, in sato con sua moglie da 53 anni. Come avete fatto? S,
uno squat londinese. Cosa ci aiuta a tirare fuori il me- meraviglioso, non crede? A me piace il calcio e a Le-
glio che c in noi? La solidariet e il senso dellumori- slie (Ashton, ndr) no. Ma molto pi esperta di giardi-
smo. Ma soprattutto, aiutarsi e incoraggiarsi a vicenda. naggio di me! Ecco il segreto, facciamo cose molto nor-
Sentirsi parte di un progetto che condividi con altre per- mali. Come sono cambiate le donne negli ultimi 50
sone fondamentale (come lo era la scuola di musica di anni? Pi che altro penso che le aspettative siano cam-
Jimmy Gralton, bruciata dagli hooligans con il crocifisso biate enormemente, che di sicuro unottima cosa, ma
molte questioni restano irrisolte. Le mie figlie hanno
ancora molte lotte da portare avanti, la loro responsabi-
lit va alla casa e ai figli, tuttora lavorano per quello, ma
una situazione molto difficile da tenere in equilibrio.
Che rapporto ha con le sue figlie? Oh, non mi porta-
no assolutamente il rispetto che dovrebbero. No, scher-
zo, comunque abbiamo un bellissimo rapporto. Loro si

86 mc
2014: JIMMYS HALL - UNA STORIA
DAMORE E LIBERT IL TIP TAP, LA
SPENSIERATEZZA E LA LOTTA
CONTRO GLI HOOLIGANS CON IL
CROCIFISSO IN MANO
NELLAVVENTURA, TOCCANTE,
DELLIRLANDESE JIMMY GRALTON.

divertono e per questo devo sorridere. Se dovesse girare Family Life oggi,
cosa cambierebbe? Sono tutti i dettagli a essere diversi: credo che il sen-
so della famiglia sarebbe da ripensare completamente, ma la storia centrale
non cambia, quando stai per diventare adulto la lotta per essere una perso-
na indipendente universale e senza tempo. Lei sostiene il nuovo partito
2009: IL MIO AMICO ERIC UN POSTINO,
della sinistra progressista inglese, la Left Unity. Quali pensa siano le TIFOSO SFEGATATO, VA IN CRISI. LO SALVA
IL CALCIATORE ERIC CANTONA.
priorit? La Left Unity la vera sinistra socialista, non la sinistra democra-
tica. La classe politica deve difendere gli interessi dei lavoratori, della gente,
che sono opposti a quelli della classe dirigente. C una differenza sostan-
ziale. Nella politica interna bisogna cambiare leconomia, basarla sulla pro-
priet comune e mettere fine allausterity, e nella politica estera dobbiamo
fare alleanze con i gruppi progressisti come la Syriza greca e Podemos in
Spagna. Il vecchio slogan sempre valido: vogliamo il pane, ma vogliamo
anche le rose. La libert economica deve portare anche alla libert di im-
maginazione. La Left Unity contro il neo colonialismo e sostiene la libe-
razione di popolazioni come quella palestinese. Avr a cuore la libert del-
lo spirito almeno quanto la libert economica. Ha studiato legge a Oxford.
Secondo lei chi riesce a cambiare di pi le cose: un avvocato, un politi- 2000: BREAD AND ROSES UNA STORIA A
DUE CHE CRESCE INSIEME AI SUCCESSI
co o un regista? Direi nessuno dei tre. Comunque, guardi che io non ho DEL MOVIMENTO JUSTICE FOR JANITORS.
studiato molto legge, ero un pessimo studente. Un regista pu dare un pun-
to di vista, porre delle domande, ma saranno le persone a interiorizzare un
film e a portarlo fuori dalle sale. questo il nostro compito. Quindi alla
fine penso il politico sia il pi determinante. Considerando che tutto si ri-
duce a una lotta tra le classi, i lavoratori devono organizzarsi con una lea-
dership politica, se no la gente si disperde in tutte le direzioni. Non c al-
tro modo che arrabbiarsi insieme, e anche se ci fosse, potrebbe essere mol-
to distruttivo. La cosa pi deprimente lo slogan politico: Non ci sono al-
ternative, invece i miei film raccontano le storie di chi si batte per unal-
ternativa. Che c. Parlando di avvocati in politica. Cosa ne pensa di Hil-
lary Clinton in corsa per la Casa Bianca? Lei non altro che unaltra fac-
1994: LADYBIRD LADYBIRD UNO
cia della classe dirigente, sar appoggiata dalle multinazionali perch pen- SPACCATO AMARO SUL PROLETARIATO E
LINEFFICIENZA DEI SERVIZI SOCIALI UK.
sano che sia sicura. una lotta tra due parti, i repubblicani saranno xeno-
fobi, molto duri, e i democratici della Clinton saranno pi sottili e raffina-
ti. Ma il risultato non cambier, rappresentano entrambi lo strapotere. Ave-
va detto che Jimmys Hall sarebbe stato lultimo film. Il suo sceneggia-
tore, Paul Laverty, sta scrivendo una nuova bozza? Guardi lo spero tan-
to anche io, sono giorni che non lo sento! Non si sa mai davvero... Che co-
sa non ha mai capito della gente? Le persone iniziano la giornata allalba.
Mai capito. Non che io mi alzi tardi, purtroppo c sempre qualcosa da or-
ganizzare molto presto ed sempre una lotta con la sveglia. Lanno prossi-
mo compie 80 anni. Dio, davvero?!? Come vorrebbe festeggiare? Tran-
quillamente. Senza tirarla in lungo. Qual era il suo sogno di bambino? Re-
citare Amleto, se non ricordo male. Ora invece sono troppo vecchio, forse 1971: FAMILY LIFE UNA LOTTA
TRA GENERAZIONI PER AFFERMARE
potrei fare re Lear. LINDIPENDENZA (EMOTIVA).
frange estreme
2
3
RIFLESSI DI COLORE AMO L'AMULETO
Nastri intrecciati di seta Perline in metallo
e di velluto rivestono la placcato oro, tessuto
cornice in mogano dello e pelle per la collana
specchio The Fleur "magica" che si

1
TATTOO SHOE De Lys: nascono chiama Comdia,
Evocano visioni cos pezzi unici di Gas Bijoux
psicotrope gli e non ripetibili (gasbijoux.com).
anfibi in pelle di (squintlimitedcom).
Dr. Martens Psych
Tattoo, stampati
in technicolor
(drmartens.com).

FIORI, PERLINE,
MUSICA E CARAVAN
ON THE ROAD.
IL GYPSY STYLE
SI INNAMORATO
DEGLI HIPSTER.
IL RISULTATO?
EMILIO PUCCI

UN NEW REVIVAL
CHE SA DI FOLK
E (MOLTA) LIBERT.

GYPSTER
E RISPONDE AL NOME DI...

di
Debora
Attanasio
e Valeria
Balocco

10
LIEVE (S)PASSO
A piedi quasi nudi sul
prato, con le ballerine
in cotone crochet
di Alberta Ferretti
(albertaferretti.com).

9
DORMIRE SENZA PAURA
Se il sonno della ragione
genera mostri, la tenda

9
psichedelica Monster
Munch a 3 posti li invita a
una birra post-concerto.
Su fieldcandy.com.
6 7
4
GITANA CHIC
Danzano a ogni
movimento gli
orecchini Aventure
di Dori Csengeri fatti GIOIA E FORTUNA FAR FRUTTARE
a mano con cristalli praticamente un I contenitori di
Swarovski, pietre talismano la collana in Marni Mercado de
dure e perle Miyuki. metallo con Paloquemao, fatti a
Ol! (aibijoux.com). pietra centrale di mano in Colombia,
Saint Laurent by Hedi sono in metallo e

5
Slimane (ysl.com). pvc. Da usare come
minisculture pop
o centrotavola in
un accampamento
sotto il solleone
RIPOSINO DI LUSSO (marni.com).
La vita dura? Riposare
per terra lo ancor

8
di pi. Il bivacco chic
un'opzione possibile
con il Futon Patio:
avvolgibile, imbottito e
rivestito di scampoli di MIRAGGI
cotone a fiori o a dcor Si ispirano ai
vivaci. Da comprare '70s gli occhiali
su shoppable.com. Hard Core Idealism
di Marc by Marc
Jacobs, lanciati
proprio a
Coachella.
E CHE CACTUS!

12
Andreste a vivere
nel deserto? Iniziate LETTURA DELLE CARTE
a circondarvi di Il Pulp Pavilion, la struttura
succulente di carta riciclata che
spinose provenienti protegge da caldo e sole,
dal vivaio Cactus ha fatto scalpore all'ultimo
Mania di Ventimiglia, Coachella Festival. Un'idea
uno dei pi pungenti del geniale duo Benjamin
e creativi d'Italia Ball e Gaston Nogues
(cactusmania.com). (ball-nogues.com).

11
HA COLLABORATO GIULIA FORONI/CHRISTINA PIERSON BY BALL-NOGUES STUDIOS

14
CHE FREZZA C'ERA?
Voglia di libert declinata in
sette sfumature-lampo con

13
AVERE STOFFA i gessetti colorati per capelli,
Nella collezione H&M in vendita su claires.co.uk.
loves Coachella c'
anche la shopping
bag. Pi in tema
di cos... (hm.com).
eventi multitasking
ARTWORK FRANCESCA DONZUSO

di Cecilia Falcone

mc 93
eventi multitasking

iniziata la stagione dei festival musicali, di referenze garantite per assistenti


e gi si sono spalancati i cancelli della nostra mente. Abbiamo stelline manager (il Secret Solstice al
negli occhi mentre prenotiamo voli per localit sperdute, fischiettiamo la secondo anno e in crescita).
melodia di canzoni di cui non sappiamo il testo, convinte di impararlo per Allestitori dei set, il boss creativo
partenogenesi, riesumiamo sacchi a pelo stipati in cantina con un certo vi cerca! E voi, responsabili dei
disprezzo. Siamo in fondo alla classifica dei compratori di album rock pop camerini e tuttofare aiuterete gli
dance. Ma lidea di ciondolare allaperto, tra sconosciuti, zanzare, deficit artisti a farsi coraggio e sopportare
di caricacellulare ed eccesso di decibel ci fa battere il cuore. Vuoi vedere lassenza del buio (secretsolstice.is).
che proiettiamo sul palco desideri molto pi martellanti dei tormentoni estivi. AMORE
Ancora pensiamo che il fidanzato che non siamo riuscite a rimediare in mesi LAVORO
di aperitivi cittadini, si paleser a noi come un messia, ergendosi dal pubblico
barbuto delle performance folk. Pu essere, non saranno secoli di statistica a
fermarci. Per, per metterci al riparo da eventuali delusioni, vediamola cos: 26-28 GIUGNO, LUBIANA - SLOVENIA
sempre pi multitasking, le migliori kermesse possono offrire opportunit Metronomy, Pet Shop Boys, Risn
insperate, almeno per la carriera. Ecco i magnifici sette festival dellestate, in Murphy, Jos Gonzlez. Con degli
cui (con un po di fantasia) ci sar pi facile trovare un lavoro che un amore. headliner cos, ci sono da aspettarsi
picchi altissimi di coolness. Il Flow,
nato in Finlandia, approda per la
birra. E questo potrebbe essere di prima volta in Slovenia, a Lubiana.
3-7/6, COPENAGHEN - DANIMARCA qualche impiccio per chi, insieme a E non in un parco a caso: i tre
Cinque giorni di caos alla nordica. una carriera, speri di iniziare una giorni di show in salsa synth-indie-
Con nuovi Dj, street party diurni nei relazione. Come si fa con uno che, pop si terranno a Tobacna, ex
quartieri pi hipster, una maratona oltre a dimenticarsi il tuo nome, si villaggio-fabbrica per il tabacco,
a ritmo di dance. E la notte si balla scorda il suo? (cphdistortion.dk) convertito in quartier generale di
di nuovo, con le performance nei AMORE creativi illuminati. Tra le mura e
club culto di Copenaghen. Ci si LAVORO nei giardini del centro sono previsti
scatena con il pop jap di Sophie, con workshop di design sperimentale,
lelettronica che-non-stanca-mai di sculture sonore e lintervento di
Dj Koze e con lattore Elijah Wood, 19-21 GIUGNO, REYKJAVIK - ISLANDA JAA. La nuova rivelazione synth?
alle prese con vinili da scratchare. Astenersi fotosensibili: durante il No, il pi in degli artisti locali,
Dietro a questo festival tentacolare solstizio destate, vicino al circolo tanto che rappresenter il suo paese
c unorganizzazione scientifica e polare artico, il sole non tramonta alla Biennale di Venezia con il
tanto lavoro. Non solo per roadie mai. Cos a Reykjavik, nellarea progetto UTTER / The violent
nerboruti. Sul sito (e sui siti delle geotermale di Laugardalur, con la necessity for the embodied presence.
altre kermesse) si trovano da luce naturale 24 ore su 24, si Ora, per chiunque sia interessato a
qualche mese le posizioni aperte per ascolteranno i versi fashion rap dei inserire nel cv unesperienza arty,
i volontari, che potrebbero Wu Tang Clan, il reggae dantan questo il posto giusto: curatori,
trasformarsi in collaboratori fissi... dei Wailers, la voce hot (come la videomontatori, logistics planner.
Servono montatori/decoratori per linea di salse che produce) di Fa niente se poi magari il lavoro
apparecchiare le tavole infinite Kelis e qualunque cosa canti Fka consiste anche nel far trovare
delle cene in strada. Guidatori Twigs. Le suggestioni per incontri sempre gonfie le gomme delle bici
autodisciplinati per il Raver Bus romantici al festival non mancano, nel parcheggio green, un altro
che scorta la folla danzereccia tra i ma attenzione a: 1) fan di mitologia must del festival... Per chi in cerca
Dj set. Operatori di info point, Asatru, pi interessati agli effetti damore, una sola domanda: a
o Stregatti socievoli, per gestire i del solstizio che ai nuovi affetti; 2) quanti anni abbiamo imparato che
cartelli stradali temporanei e dare marpioni anfibi, che vedono nelle le derive concettuali ammazzano le
lumi sui mille ritrovi pop up. Al vasche riscaldate comuni lhabitat storie sentimentali? (flowfestival.si)
Distortion tutto cambia e scorre per pescare sirenette a ripetizione. AMORE
freneticamente, anche i fiumi di Meglio buttarsi sul business: lettere LAVORO

94 mc
estremo. Precisi come svizzeri su dei polpi. Invece no, lillusa deve
sostenibilit e sicurezza, i promotori fare i conti con esseri di luce che
1-4 LUGLIO, GDYNIA - POLONIA restano pur sempre spagnoli. Quindi indossano lino organico e usano
La Polonia il nuovo East Village i concerti iniziano tardi, molto tardi. mindful come intercalare. Per
dEuropa. Quanto fermento, quante C tutto il giorno per visitare la reggere tutto questo spargimento di
idee, quanto ci sanno fare! E infatti citt, il Guggenheim, le spiagge sul chakra, anche le meno meditative
con quattro palchi, una selezione di fiume. E a qualcuno non dispiacer potranno monetizzare lesperienza:
band spaziale, dagli Alt-J a Thurston fare tutto il lavoro pulito! Servono ricordate le collanine che avete fatto
Moore, dai Die Antwoord ai The molte braccia e teste per difendere il lestate scorsa, in preda alla noia?
Vaccines a St Vincent, e con un GreennClean Award ricevuto: ci Ecco, chiamatele talismani,
pacchetto di attivit da far girare la sono cartacce da raccogliere, un portatele al bazar vintage &
testa, lOpener di Gdynia il enorme camping da controllare handmade del festival, e il cosmo
festival da provare. E in cui darsi da (a partire dalle tende, che devono vi sorrider (zannefestival.net).
fare: sono benvenute vestieriste per essere in misura e montate con tutti AMORE
le sfilate di moda che si terranno i crismi), fontane da pulire, ospiti LAVORO
sul fashion stage; fatevi sotto libraie, da chiudere fuori (quelli che si
per catalogare & consigliare nello levano il bracciale daccesso in un
spazio Book; armatevi di pazienza e impeto naturalistico e addio rientro). 4-6 SETTEMBRE, LAOIS - IRLANDA
colori atossici, animatrici della Chiss se c qualche regola ferrea stato definito la versione irlandese
Kids Zone! In un contesto cos anche per gli intercorsi amorosi. di Glastonbury, ma ricorda anche la
stimolante scoccheranno scintille Da scoprire (bilbaobbklive.com). trama di Motel Woodstock: si tiene a
deros in ogni dove. S, ma bisogna AMORE Stradbally Hall, nella contea di
considerare due subdoli fattori LAVORO Laois, una magione circondata dal
contro: 1) dopo i concerti apre la verde, di propriet di una famiglia
Silent Disco, dove persone con maxi molto avanti. Anche le occasioni
cuffie ballano una musica che 16-19 LUGLIO, CATANIA extra musicali sono allavanguardia:
sentono solo loro. Interazione = 0. Il sottotitolo di Zanne, nel parco c il Theatre of Food, con chef
2) Per carit, gli idoli sono idoli e Gioeni di Catania : Rock, Arts & stellati, workshop, quiz culinari
tali devono restare. Ma se a esibirsi Nature. Sul palco suonano i nomi (siete un aiuto cucina versatile?).
sono Father John Misty, Chet Faker, pi interessanti dellindie onirico, C il Trailer Park, con i suoi show
Asap Rocky, DAngelo, i meglio dai Franz Ferdinand + Sparks ai a ispirazione circus e le gig nei
maschi della classifica, nessuna di Godspeed You! Black Emperor, dai caravan vintage (un meccanico in
noi riuscir a staccare gli occhi dal Timber Timbre agli Spiritualized. ascolto?). C la MindField Arena
palco e guardarsi intorno (opener.pl). Questi ultimi sono perfettamente dedicata alla poesia, ai reading, ai
AMORE in tema, qui la spiritualit di casa. dibattiti (cercasi opinionisti,
LAVORO Sappiatelo, insegnanti di yoga, meglio se anche microfonisti).
thai chi chuan, saidi campestre Ah, e poi suonano Florence + The
(danza araba) e hula hawaiana! Machine, Manic Street Preachers,
9-11 LUGLIO, BILBAO - SPAGNA Oltre ai corsi, sedici fortunati al Tame Impala, Underworld, Belle
Si tiene nella pi panoramica delle giorno sperimenteranno il letto and Sebastian... A rendere lElectric
location, in cima a Kobetas, la sonoro indiano: messo a punto in Picnic una insperata eccezione alla
collina rigogliosa che troneggia su un atelier di strumenti musicali, nostra regola, pi della musica il
Bilbao. Il Bbk compie 10 anni e si sfrutta le 50 corde per armonizzare timing: arriva a settembre, alla fine
gioca carichi da novanta: Mumford il corpo... Eccoci. Una si sceglie un di una stagione di incontri lampo e
and Sons, Muse, Jesus and Mary festival in Italia, cos - pensa lei - scossoni emotivi. Giusto in tempo
Chain in tour per i 30 anni di pi facile incontrare uno con cui per convincerci a mettere la testa e
Psychocandy. Andarci come fare restare in contatto dopo. Magari un il cuore a posto (electricpicnic.ie).
un pellegrinaggio, insieme a migliaia siciliano da cine-immaginario, con AMORE
di devoti del rock e del camping pelo sul petto e talento per la pesca LAVORO
100
DOMANDE PER
M A RTA
MARZOTTO
MUSA, MOGLIE, AMANTE, STILISTA,
COLLEZIONISTA, FEMMINISTA
E SOCIALITE (ANTE LITTERAM).
LA CONTESSA PI FAMOSA HA
ATTRAVERSATO TUTTE LE STAGIONI
CULTURALI E MONDANE. OGGI,
PI LUCCICANTE E TONICA
CHE MAI, HA L'AGENDA PIENA:
NIPOTINE CHE SPOSANO PRINCIPI,
BOTTICELLI DA RESTAURARE,
MODA DEMOCRATICA, CHARITY.
IL SEGRETO? UN QUIZ TV SALVA
MEMORIA E UNA MOUSSE DI PRUGNE
di Davide Burchiellaro
icone pop

1. Oggi ti definiresti pi contes-


sa, nonna o stilista? Nonna
Big, definizione dei miei nipoti.
2. Che cos' l'indipendenza per
una donna? Io. Io sono l'indi-
pendenza. Vuoi saperne di pi?
Dammi un paio d'anni.
3. Alle tue nipoti hai raccontato
fiabe di principesse? Non si
accontentavan odelle favole, vo-
lavano alto. Volevano il Petit
Prince, quello di Saint Exupery.
4. Di che cosa hai pi bisogno
oggi? Di pi supporto per il
mio impulso ad aiutare gli altri.
5. L'icona pi glam che hai co-
nosciuto? Dunque... Madre
Teresa direi di no. Potrei dire
Jacqueline Kennedy, per lo stile.
6. Ci sono icone non di stile? Si,
Non incontri Marta Marzotto, sei quelle che vanno oltre e appro-
accolto da Marta Marzotto: sempre dano al potere a fin di bene.
in qualche luogo ameno, luccicante, 7. Cio? Diane Von Furstenberg.
dorato, gonzaghiano, rosso vivo, 8. La tua pi grande vittoria?
profumato di rosa berbera, vellutato, Aver saputo tacere, ascoltare e
ridondante d'arte e di souvenir che imparare. E infine di aver dimo-
raccontano storie. Il suo ufficio la strato qualcosa agli altri.
. camera da letto della nuova casa di 9. Saper ascoltare una virtu?
A SINISTRA,
Milano nel quadrilatero della moda, Parlano tutti. Troppo. A vanve-
MARTA MARZOTTO NEL dove si alternano ospiti, artisti, ca- ra. L'Italia piena di Renzi.
SALONE DELLA SUA CASA DI
ROMA, DA POCO LASCIATA meriere, amici, figli e nipoti. Veri e 10. Sei carica! Sono una mina va-
PER TORNARE A MILANO. acquisiti. Ti offre un caff, biscotti, gante, dico ci che penso.
SOPRA, UN RITRATTO
AL QUALE una mousse di prugne, champagne, 11. Ti senti pi emiliana, piemon-
PARTICOLARMENTE
LEGATA. accende la tv. Questa non un'inter- tese o veneta? Giramondo
vista esclusiva. In 84 anni la contes- internazionale.
sa ne avr rilasciate almeno un mi- 12. C' un angolo di mondo che
gliaio. Il fatto che ha che gi rispo- non hai visto? Pu darsi. Per
sto anche alle 100 domande. Non a conosco tutti i deserti, nessuno
Marie Claire, ma a Roberto Gerva- escluso.
so. Un po' se lo ricorda a memoria, 13. Roma o Milano? Una volta cre-
quell'articolo degli anni Ottanta. devo che Milano fosse il marito
un fluire magistrale di aforismi, e Roma l'amante. Ma oggi...
una partita a ping pong lessicale, 14. Oggi? Oggi Milano! E il Lom-
sintesi di pensieri fulminanti su una bardo Veneto.
mondanit meno depressa di ora. 15. Urca! Il 2015 come il 1815?
Qui faremo altro, i tempi sono Vuoi dire che Metternich ave-
cambiati e i cenacoli, i vernissage, va ragione? Le macroregioni ci
gli intellettuali anche. Ma non per salveranno.
questo la contessa li snobba. 16. Qual lo spartiacque

mc 97
icone pop

della tua vita, l'evento che la foche, le balene, i coccodrilli. Gli interni della Ferrari realizza-
divide in un prima e dopo? 27. In questo libro ci dobbiamo ti da mio nipote Carlo Borro-
Forse il mio matrimonio... aspettare anche qualche meo jr, che senza esibizionismi
17. I nobili devono lavorare? Di- segreto da "Martaleaks" ? ha conquistato i suoi successi co-
pende. Se hanno ereditato ca- (sorride... sar un s? ndr). me designer.
stelli e terre lavorano pi di noi. 28. Qual ... (un urlo blocca la 39. Cosa vuol dire far parte del
Sai che casino mantenerli? Me- conversazione e la contessa jetset oggi? Con EasyJet si sen-
glio i nobilastri: fanno ci che punta gli occhi sulla tv ndr) tono tutti parte del jet set, o me-
vogliono e tirano a campare. Roccia basaltica! glio, del jet, senza il set.
18. Chi ti manca di pi dei gran- 29. Tutto bene? S, ma al quiz l'Er- 40. Hai mai preso un volo low
di amici del passato? Gaeta- dit di Carlo Conti non resisto. cost? Ho provato un Milano
no Marzotto, Renato Guttuso, 30. Vorresti partecipare come Marrakech. Orrendo!
Leonardo Sciascia. E molti altri. concorrente? Certo! Le azzec- 41. Per questi voli permettono
19. L'insegnamento da lasciare co tutte... di volare a Londra per un
ai nipoti. Non giudicare la non- 31. Qual stata la tua emozione aperitivo... Anche se prendi il
na dai gossip e leggere quello che pi grande durante un lungo treno che passa la Manica puoi
lei ha scritto di suo pugno o i viaggio? Ogni volta un'emozio- prenderti un t a Londra ed es-
grandi che ha frequentato ne diversa. Vedere Sabratha, nel sere a Parigi per l'aperitivo.
20. Cio vuoi che leggano i tuoi li- deserto libico, camminare tra le
bri... S. Soprattuto questo che sto
per pubblicare (apre le bozze, ndr).
21. Il titolo? Marta.
rovine di Leptis Magna, attra-
versare il ponte che unisce Euro-
pa e Asia per gustare le triglie del
42.
La migliore tra
22. Che cosa ci hai messo? L'Ita- Bosforo. In tempo per l'aperitivo
lia. Addirittura si potrebbe pen- e il coucher du soleil in Kenya.
le fidanzate di tuo
sarlo a dispense, c' la storia. 32. Una cosa di cui ti sei pentita. figlio Matteo ...
23. L'Italia di ieri e di oggi? L'Ita- Troppe. Esere un'inguaribile Ho cercato di
lia di quella provincia che mi pa- persona per bene e troppo farmele piacere
reva una gabbia da cui scappare disponibile.
per andare a Londra o a Parigi. 33. Cosa ti aspetti dalla tua vita
tutte. Quella
E di quella provincia che, invece, entro il 2015? Ho molta carne al da cui Matteo
oggi, il posto in cui vivere e d fuoco. Bloccatemi se siete capaci! stato pi
pi stimoli della citt, dispersiva 34. Eh, ma come si fa a gestire amato Naomi
e cialtrona. una che tutte le settimane va
24. Perch era una gabbia? I
Campbell
dal parrucchiere a New York
giorni erano tutti uguali, il lavo- con l'aereo privato? Faceva 43. Gheddafi, Franco, Fidel Ca-
ro a maglia, il bridge tra uomini, anche di peggio se per questo, stro: hai le foto con i grandi
le mogli che parlavano di came- per una grande lavoratrice. dittatori. L'uomo forte ti affa-
riere, pannolini, caro-vita. 35. Cos' diventata la benefi- scina pi del democratico?
25. Raccontami di un'evasione cienza oggi? La mia totale Non un caso che non citi alcun
stimolante. Vicino a casa, a Ge- detesto chi sfrutta all'osso i gran- politico davvero democratico.
mona, fuggivo sul set de La di sponsor. La causa comune, 44. La frase pi bella che ti ha
Grande Guerra per incontrare tutti devono dare. scritto Renato Guttuso? Sei il
Sordi e Gassman, poi divenuti 36. Un esempio? Con le iniziative mio miele, il mio sangue, il mio
amici per la vita. del "mio" museo, il Poldi Pezzo- respiro, il mio amore. Bella eh?
26. Ma non sognavi il cinema... li, tutto quello che incassiamo 45. Amore vero. Un amore che non
Macch. Volevo vedere tutto il usato per restaurare le opere. posso raccontare perch gli eredi
mondo, io. I ghiacciai, i deserti, 37. Incassiamo? Chi? Io e il mio dicono che anche le lettere d'a-
il Nord, il Sud, la Selva Nera, gruppo di signore, nome in co- more facciano parte del lascito.
l'Indocina, la Cina, la Patagonia, dice: Le dame del restauro. 46. Com' oggi lo stile italiano?
il Perito Moreno. Gli orsi, le 38. La cosa di cui vai orgogliosa. Il primo nel mondo.

98 mc
TUTTI GLI UOMINI
DI MARTA:
DA SINISTRA, LUCIO
MAGRI, FONDATORE
DEL "MANIFESTO".
UNA RELAZIONE
DURATA DIECI ANNI:
ERA COLTO, BELLISSIMO
E AVEVA TANTA RABBIA
DENTRO; CON IL
GRANDE AMORE RENATO
GUTTUSO E QUI SOTTO
CON IL MARITO,
IL CONTE UMBERTO
MARZOTTO.

MARTA CON KEVIN


KOSTNER, SOTTO CON IL
POETA RUSSO EVGENIJ
EVTUSHENKO, CON
SEAN CONNERY E,
A DESTRA, CON ALBERTO
MORAVIA:HO AVUTO LA
FORTUNA DI ESSERE
INTERVISTATA DA LUI.
47. Chi avresti voluto come Presi-
dente della Repubblica?
Giorgio Armani o Luciano Be-
netton o Umberto Eco o Um-
berto Veronesi.
48. Motivo? Hanno fatto grande l'I-
talia nel mondo. Merkel e Sarko-
zi non oserebbero deriderci.
49. Hai un segreto che vorresti
svelare? Ben pi di uno. E c'
chi trema.
50. Cominciamo. Voglio la verit
sull'ignobile scippo alla morte di
Renato Guttuso. Tremate, la
PORTOGRUARO 1970: VITTORIO, strega tornata.
DIAMANTE, MATTEO (IN BRACCIO),
PAOLA, UMBERTO E ANNALISA. 51. Le nuove femministe: moda o
SOPRA CON MATTEO E CON sostanza? Sono stata una fem-
LA NIPOTE BEATRICE BORROMEO.
minista entusiasta...
52. Hai riabilitato gli uomini. Sen-
za uomini non si vince.
53. La condizione femminile
migliorata? Le donne sono an-
cora sottovalutate, sottopagate,
uccise dagli uomini.
54. Hai pi amiche donne o uo-
mini? Amo i froci, ma preferi-
sco i proci. Scherzo... adoro i
gay per davvero.
55. Cosa pensi delle nozze gay?
Sono contraria, contro natura.
56. Ma non un diritto negato?
Macch diritto! Hanno la fortu-
NEL DIPINTO DI STELLARIO na di potersi adottare a vicenda
BACCILIERI, MARTA, in pochi giorni, senza le compli-
MILENA MILANI, GIORGIO
DE CHIRICO E RENATO cazioni degli etero.
GUTTUSO AL CAFF
GRECO DI ROMA. 57. Il libro che salvi da un incen-
A DESTRA UNA GIOVANE dio. Non mi salvo io per
MARTA INDOSSATRICE PER
MARIE CLAIRE NEL l'indecisione.
NOVEMBRE DEL 1953.
ACCANTO, LA GIOIELLERIA
58. La cosa pi bella che hai fat-
DELLA SUA COLLEZIONE to da stilista. La sfilata di Mar-
ESPERIDI. SOTTO,
MARTA NEGLI ANNI 80 TRA ta da legare negli anni 80.
I DIPINTI DEI MAESTRI 59. Perch stata speciale? Por-
DELL'OTTOCENTO.
tare in passerella 100 casalinghe
giunte in pullman speciale, no?
60. Visionaria, direi. E controten-
denza per quegli anni.
61. Che cosa pensi della moda
sostenibile?La frequento da
ben prima che diventasse una
moda nella moda. essenziale
icone pop

riciclare. Mia figlia Diamante togliere l'assegno di mio marito. Perch, esistono ancora i tab?
fa cornici utilizzando materiale Dice che mille euro al mese sfa- 85. Essere musa pi appa-
riciclato. Tra le sue clienti c' mano pi famiglie. Poi ho vinto gante o impegnativo? Meglio
Cristina Ferruzzi. la causa e preso gli arretrati. Ti. essere una musa che un brutto
71. Risparmi? Spendo tutto per muso. Ci sono onori e oneri.

62.
Che cosa pensi
gli altri. Mi vesto da sola e
mangio poco.
72. Marta che risparmia sul ci-
86. Nel tuo impegno contro la
mafia che cosa hai ottenuto?
Niente anche se ci ho creduto.
bo? Non vero. Mi abboffo di Portai perfino Lina Wertmuller
degli uomini cibi semplici, non perch costa- nella terra dei fuochi.
politici di oggi? no poco, perch li amo. 87. Sai mandare un'email? No, lo
Che sono quasi 73. Esempi? La mortadella!. E le faccio fare ad altri. Poi mi chie-
tutti fisicamente uova! Se costassero come il ca- dono cose che non capisco...
viale spenderei tutto in uova. 88. Tipo? Inviare cose con l'Azzat.
repellenti, 74. Quanto costa un litro di latte? 89. Che cos'? Mass, dai, l'Iffap,
inaffidabili e, Prendo quello di soia. Per so il l'Assad... (WhatsApp, ndr)
purtroppo, prezzo della panna, 80 cent. 90. I dandy di oggi sono caria-
immortali 75. Perch? Avevo una cameriera ti, come dice D'Agostino? I
ucraina che ne consumava due li- dandy non sono pi dandi, come
63. C' un rischio di credibilita? tri al giorno. Diceva fosse antiage. avrebbe detto Ciriaco De Mita.
S, e dobbiamo imparare dai pa- 76. E aveva ragione? Il suo fegato 91. Con chi passeresti l'ultima ce-
esi che giudichiamo pi poveri. divent un fois gras. na? Con chi vorrei vedere mor-
64. Cio? Nei paesi arabi e in India 77. Chi fa la spesa? Le ospiti del- to. Cos li vedrei schiattare.
il riciclo dei tessuti e dei pella- la casa, un po' a turno. Com- 92. Di cosa si pu fare a meno?
mi praticato da secoli. La pri- prano solo ci che piace a loro. Di tutto e niente.
ma volta che sono andata al Pa- Nel periodo ucraino la produ- 93. Il giorno in cui ti sei sentita li-
lais Royal di Marrakech la prin- zione quotidiana di insalata bera? Mai. Lavoro dall'et di 8
cipessa Leila mi ha omaggiato russa variava dai 5 ai 7 kg. anni. Caselli ferroviari, risaie...
di un abito in una confezione di 78. A quale attrice affideresti il 94. Dov'eri l'11 settembre 2001?
carta riciclata. film della tua vita? Se ci fosse Stavo organizzazndo il week end
65. La regola aurea dello shop- ancora Monica Vitti. Oggi a una al telefono con Fabrizio Lombar-
ping. Sapere che dipende tutto delle mie splendide nipoti. do della Miramax. A un certo
da umore, colore e prezzo. 79. A 20 anni chi era il tuo idolo? punto si messo a piangere...
66. Che cosa sexy, oggi? Un'a- Lavoravo, non avevo idoli. Pen- 95. Mezzo secolo di Costa Sme-
mante vestita da suora banale. savo all'uomo ideale, lo volevo ralda in una parola... Ieri il
L'essere sexy stato ucciso dal chic, che mi desse lo shock e posto pi bello del mondo, og-
troppo voler essere sexy. possedesse lo cheque. gi invivibile.
67. Per che cosa benedici la tua 80. Volevi l'impossibile, ammet- 96. Il caftano uno stile di vita?
et? Sei pazzo? Io non ho et, tilo.Per con mio marito ci Certamente lo per me.
sono immortale! ero andata assai vicino. 97. Un appello per trattenere i ra-
68. Riusciresti a... (si distrae di 81. Con Renato Guttuso e Lucio gazzi che lasciano l'Italia.
nuovo sulla voce di Carlo Magri no? (Sorride ndr). Fanno bene. Colpa dei politici.
Conti, ndr) Ma, noooo, Dan- 82. Quella volta che ti sei com- 98. Che lavoro sognavi di fare?
zica! Come si fa a sbagliare! portata da uomo. Tutta la mia Son passata dalle risaie agli af-
69. Riesci a vivere con mille euro vita da sposata. Mio marito mi freschi. Che altro sognare?
al mese? Hanno provato a far- delegava su tutto, dal menu alle 99. Il tuo astrologo ? Branko.
mi vivere da povera: l'orrenda scuole dei figli. 100. Il prossimo appuntamento?
Gemma Voltolina (seconda mo- 83. Un bene da regalarsi per una Ora vorrei un MM spritz, cham-
glie di Umberto Marzotto, ndr). nuova vita. Una grande casa. pagne e Aperol. Lo chiamano
70. Che t'ha fatto? Mi ha fatto 84. Senti di aver rotto dei tab? cos anche in America, sai?

mc 101
(ver)gogne damore

LIMBARAZZO mio
e lo GESTISCO io
HAI PAURA che vengano scoperte le tue gaffe pi
inconfessabili? LA SOLUZIONE C: raccontale tu. Cos magari
scopri che per gli altri sono del tutto insignificanti
di Guia Soncini illustrazioni Damien Florbert Cuypers

mc 103
(ver)gogne damore

Avevo diciotto anni. IL VANTAGGIO incubo. Di quello che sei disposta a fare
Ero partita da Bologna in un pomeriggio DI ESSERE per occultarle, quelle vergogne.
dinverno, addosso un giaccone rosso fode- ADULTE CHE Mentre parlavo, mi sono resa conto che uno
rato di pelliccia, con un fiocco a chiudere dei protagonisti di Qualunque cosa significhi
PUOI TROVARE
il cappuccio: ero il genere di diciottenne amore lho chiamato come quello della Fan-
che metteva i regali della mamma, avevo il ESILARANTI ta. Probabilmente per ufficializzare il fatto
genere di mamma non esattamente mini- LE GOFFAGGINI che, pi di ventanni dopo, Ti offro una
mal. Capirete gi come finisce la storia se DELLA TE STESSA Fanta appartiene infine al genere che gli
vi dico che stavo arrivando, a sorpresa, a ca- ADOLESCENTE. competeva fin dallinizio: quello della com-
sa del tizio con cui avevo fatto sesso quelle- QUANDO media. Il vantaggio dessere adulte che
state in vacanza. Da adulte, a sorpresa ba- SARESTI MORTA puoi trovare esilaranti le goffaggini della te
sta gi a far intuire il disastro. A diciottan- stessa diciottenne. La liberazione dalla tra-
ni no. A diciottanni avete diviso un letto PIUTTOSTO gedia da festeggiare. Stappando qualcosa
due volte destate, quindi siete fidanzati. CHE AMMETTERE di pi adulto dellaranciata, magari.
Anche se lui ne ha 39 e - i disastri mi pia- DI NON ESSERE Prima della Fanta, la vergogna che aveva
cevano gi allora vertiginosi - il proprie- MAI SALITA infelicitato la mia adolescenza riguardava la
tario di unagenzia di modelle. SU UNA VESPA prima volta in cui mi avevano fatto salire sul
Sono dovuta arrivare a 39 anni anchio, retro della Vespa. Siete state adolescenti, quin-
per cominciare a raccontare questa storia. di lo sapete: moriresti, piuttosto che confes-
Perch diventasse laneddoto esilarante che sarti inesperta. Hai sempre gi dato il primo
negli ultimi anni ha allietato le serate di bacio; sei sempre gi rimasta fuori la sera sen-
tanti amici. Forse centra laver finalmente za avvertire; non mai il primo tiro che dai
capito la Nora Ephron di Affari di cuore: a una sigaretta, per quanto tu tossisca. Quin-
se la racconti tu, la racconti come vuoi tu; di lui mi fece salire, io feci la disinvolta e non
se la racconti tu, rideranno perch lhai vo- chiesi niente, e dopo un po lui si volt riden-
luto tu; se la racconti tu, fa meno male. do e mi chiese cosa facessi con le gambe pen-
Dopo pi di ventanni, finalmente tutti colanti. Perch non avessi appoggiato i piedi
quelli che mi conoscono sanno la scena a sugli appositi affarini messi l appunto per far
memoria: lui mi apre uno spiraglio di porta, poggiare i piedi al passeggero. Non presi ne-
sbianca, io trillo Disturbo? e lui apre di anche in considerazione lipotesi di morire di
pi la porta e sospira No, lei Karen, in- vergogna confessando che ero cos piccola e
dicando una modella spettacolare che in ac- scema da non essere mai salita su una Vespa,
cappatoio guarda il vhs di Harry ti presento da non sapere che quegli affarini esistessero.
Sally. Tutti sanno che lui aggiunse: Lei Gorgheggiando come credevo facessero le
Guia, la figlia di certi miei amici di Bolo- donne di mondo, dissi che preferivo cos: sta-
gna; e, soprattutto, la frase che pi fa ride- vo pi comoda. Lui continu a ridere, e io
re la me adulta: Vieni, ti offro una Fanta. morii un po. Quando cade in prescrizione la
Per i ventun anni che hanno preceduto la vergogna? Se non incontri sulla tua strada
sua trasformazione in aneddoto, Lei Ka- Nora Ephron a spiegarti che devi appropriar-
ren stata la mia principale vergogna. Non tene, o quel vecchio beone di Francis Scott
me ne sono resa conto finch un amico non Fitzgerald a svelarti che ci di cui ci si vergo-
mi ha chiesto di cosa parlasse il libro che sta- gna costituisce sempre ottimo materiale nar-
vo scrivendo, e avrei dovuto dirgli di Elsa e rativo, come fai a smettere di vergognarti?
Vanni e Fanny, e del passato che non passa Vanni a cinquantanni si vergogna di quel
e degli equilibri di un matrimonio, della tv che era a quattordici. Dellaccento del sud che
e delle ambizioni, di Milano e di Roma. E aveva, appena arrivato a Milano. Del padre
invece ho detto: parla delle cose di cui ci si che faceva le parole crociate prima di addor-
vergogna. Di quanto sono insignificanti per mentarsi, della madre che teneva sul comodi-
gli altri, e come non cambierebbe niente se no la biografia di padre Pio. Di come lo vede
venissero svelate, eppure quello il nostro sua moglie, che capisce ogni sua menzogna e

104 mc
tuttavia lo ama, e questo inspiegabile, non vista tutta la conversazione tra le zie: il
impossibile, una fortuna e una condanna: tema era che bambina antipatica, capricciosa,
che cosa significa amare qualcuno che il viziata fossi. Se fosse stata la scena di un film
carceriere dei tuoi segreti? americano, avrei giurato vendetta, e trascorso
Fanny non dovrebbe avere niente di cui i successivi decenni a diventare ricca, compe-
vergognarsi: ha una famiglia ricca, un pro- rare le aziende in cui lavoravano le zie, licen-
gramma televisivo di successo, un amante ziarle, mandarle in rovina. Ma era solo una
che convinta la ami. E invece si vergogna sera sul mare Adriatico, e tutto quel che feci
di tutto. Del padre che la fa sfigurare di fu vergognarmi moltissimo. Non so neanche
fronte al sobrio ambiente di intellettuali mi- bene di cosa. Di loro? Di me? Dei miei geni-
lanesi col quale crede dessersi mimetizzata, tori cos fessi da non capire quanto era sgra-
quel padre di una ricchezza cos sbagliata, dita la figlia che lasciavano in custodia?
che stappa lo champagne spruzzandolo ad- Il vecchio beone aveva ragione: dentro al-
dosso agli invitati. Dellaccento romano che le cose di cui ci si vergogna c una storia. Bi-
ha faticosamente cancellato, dei vestiti pac- sogna solo mettersi l a scriverla. Il libro pre-
chiani della sua vita precedente nascosti in cedente lavevo scritto dopo che un fidanza-
armadi irraggiungibili, delle virgolette con le to del liceo era venuto a cercarmi a Milano.
mani che non riesce a smettere di fare, e che Ventanni prima era il bello della scuola, e io
nessuna vera milanese colta si lascerebbe ero alla sua merc. Una sera lo avevo aspet-
scappare. Elsa la guardi e pensi che ecco: so- tato in lacrime sui gradini di casa. Era rien-
no cos, quelle che non hanno imbarazzi ne- trato con unaltra. Mi aveva scavalcato ed era
gli armadi. perfetta: lunica che sia davve- entrato in casa con quellaltra, chiudendomi
ro milanese, invece di fingersi faticosamente la porta in faccia. Io l piangente e scavalca-
tale, lunica che abbia il controllo della situa- ta, lui bello e dannato. Ce nera abbastanza
zione, e possa tamponare le goffe bugie di per vergognarmi per decenni.
Vanni e Fanny. E invece si vergogna senza Se ventanni dopo ho raccontato la scena,
requie da quando aveva tredici anni. Del pa- solo perch venuto a Milano ed era uno
dre, della madre, della sorellastra, della nipo- spettacolo pi impietoso delle foto di Face-
te, dellarmadietto dei medicinali. Ma non book: ingrassato, con una vita sentimentale
lo sa nessuno, perch Elsa non pu permet- devastata, e velleit artistiche per le quali
tersi fragilit. Neanche stasera, che hanno la stava mollando il lavoro (il poeta maledetto
casa piena di gente per il cinquantesimo non dovrebbe mai invecchiare n ingrassa-
compleanno di Vanni. Specialmente stasera, re: il confine tra lo struggimento e il ridico-
che tutti i segreti pi turpi verranno svelati. lo labilissimo). Lo guardavo e pensavo che
Quelli davvero oscuri, che avevi rimosso e la polarit si era invertita abbastanza da ti-
non facevi attenzione a custodire, impegna- rar fuori e rilegare in volume la storia della
ta comeri a vergognarti di cose delle quali a mia vergogna di sedicenne. Da tirarla fuori
nessuno importava niente. io, perch aveva ragione Nora Ephron: la
Ci sono molte porte, in questo libro. Chiu- peggior cosa che possa succedere che a
se inconsapevolmente o traumaticamente, esporre la tua vergogna sia qualcun altro.
aperte con imbarazzo, con dietro qualcuno Con la sua versione dei fatti, con la sua cru-
che origlia o davanti qualcuno che non sa se delt, con la sua invadenza. Che poi quel
andarsene. Avevo dieci anni, e i miei mi smol- che succede a Elsa e a Vanni e a Fanny, in
lavano ai parenti per lestate. Tutti gli altri quella sera in cui tutti sputtanano tutti, e
bambini erano l coi genitori, io no. Essere ni- ogni porta si apre e si chiude su qualcuno
pote non mica come essere figlia: gli adulti che vorrebbe morire dalla vergogna.
che dicono mi piacciono i bambini intendo-
no i miei. Una sera non riuscivo a dormire. Si svolge tutto in una serata Qualunque cosa significhi
amore (Giunti, e 14, dal 27/5), primo romanzo di Guia
Andai verso la cucina e mi fermai prima di Soncini. Gli altri suoi libri sono Elementi di capitalismo
apparire sulla porta. Dal corridoio, ascoltai amoroso, Come salvarsi il girovita, I mariti delle altre.
SHOPPING
(R)EVOLUTION
Un diario scritto
per noi da uninviata
(molto) speciale.
LIVIA FIRTH
tornata a Rana
Plaza, in Bangladesh,
dove nel 2013 sono
morte pi di mille
persone (quasi tutte
donne), che cucivano
abiti low cost. Ma
oggi la situazione
pu (e deve) cambiare
seguendo lesempio
di chi lavora nel
rispetto di tutti
di Livia Firth
foto Reza Sharirian Rahman/
Polaris/Photomasi

iPad
esclusivo

WHERE DO WE BEGIN? THE RUBBLE OR OUR SINS?.


(Da dove iniziamo? Dalle macerie o dalle nostre colpe?). Sullae-
reo per Dacca ho ascoltato Pompeii, la canzone dei Bastille. Sono
partita per il Bangladesh con uno stato danimo diverso rispetto al-
la prima volta, nel 2008. Ero andata in missione per Oxfam, tutto
era nuovo, una scoperta. Non sospettavo che entrare per la prima
volta in una fabbrica di vestiti mi avrebbe cambiato per sempre la
vita. Oggi sono qui e ho il cuore pesante. Ad aprile 2013 c stata
una catastrofe. Rana Plaza, una delle pi grandi fabbriche di vesti-
ti, crollata uccidendo 1.135 persone (quasi tutte donne) e ferendo-
ne circa 2mila. Tutto in nome della produzione a basso costo. Men-
APPALTI E SUBAPPALTI tre atterro, una domanda mi risuona in testa. Quella di Nazma
A DACCA, VICINO A RANA
PLAZA, ESISTONO ANCORA
Akter, che tra coloro che pi si sono battute per formare sindacati e
FABBRICHE COME QUESTA, DOVE proteggere i lavoratori: Livia, perch i marchi che vengono a produr-
LAVORANO 650 PERSONE (500
DONNE E 150 UOMINI). I BRAND
re qui danno poco valore alla nostra vita? Costa meno della vostra?.

Day 1
FANNO I LORO ORDINI AD
AZIENDE UFFICIALI CHE A LORO
VOLTA LI SUBAPPALTANO A
Bishaw, il nostro fixer a Dacca, aspetta in aeroporto
LABORATORI NON IN REGOLA. con un grande sorriso. piccolissimo di statura e simpaticissimo.

mc 107
esclusivo
MAI PI FASHION VICTIMS
A DACCA, LIVIA FIRTH ANDATA
ALL AWAJ FOUNDATION,
ASSOCIAZIONE PER I DIRITTI DEI
LAVORATORI FONDATA NEL 2003
DA NAZMA AKTER, EX OPERAIA
TESSILE. QUI I LAVORATORI
CONOSCONO I LORO DIRITTI,
DAGLI STRAORDINARI SPESSO
NON PAGATI ALLA RICHIESTA
DEL CONGEDO DI MATERNIT.
INOLTRE SI OFFRE LORO ANCHE
ASSISTENZA GIURIDICA IN CASO
DI DISPUTE LEGALI. COS DIAMO
VOCE A CHI NON LHA, DICE
AKTER. AWAJ, IN BANGLA,
VUOL DIRE PROPRIO VOCE.

Alla fine del nostro viaggio, lo chiameremo tutti Bishaw- La maggior parte dei brand del fast
bi (Fratello Bishaw). Ci carica sul suo pulmino e arri- fashion hanno contratti con le fab-
viamo in un palazzo fatiscente nel centro della citt. Al briche ufficiali, che a loro volta su-
terzo piano entriamo nella fabbrica, ci fanno entrare so- bappaltano a quelle non ufficiali (in
lo perch Bishaw conosce il proprietario. Davanti a noi un inglese si chiama subcontracting).
oceano di donne, macchine da cucire, stoffe colorate, ru- Il punto che, mentre le fabbriche
more, caldo. Mi siedo accanto alla prima operaia che ve- ufficiali devono rispettare le regole di
do, le sorrido, dico a Bishaw di rassicurarla e iniziamo a Health and Safety ed essere con-
parlare. Sediamo davanti a una pila enorme di camicie da formi con le norme richieste, quelle
uomo e mi spiega che il suo compito cucire i bottoni. Ne non ufficiali non lo sono quasi mai.
completa 150-200 allora. I suoi bambini vivono con i suoi Ovviamente non solo i marchi di fast
genitori nel loro villaggio di origine, lei li vede due volte fashion conoscono bene questo mec-
allanno. Qui non ha tempo. Teoricamente lorario di la- canismo (anzi, lo facilitano per tene-
voro di otto ore al giorno, sei giorni alla settimana. Ma re i prezzi pi bassi possibile e au-
il salario il minimo sindacale (prima della tragedia di mentare la produzione) ma spesso
Rana Plaza era di 47,50 dollari al mese, oggi aumentato a vanno direttamente alle fabbriche
66,25 dollari) e loro, per guadagnare di pi, devono fare non ufficiali. Anche il proprietario
gli straordinari. Quindi: maggiore il volume di capi vede incerto il suo futuro: il commit-
commissionati, maggiore la felicit di completare gli or- tente pi importante ha lavorato con
dini nei termini richiesti. Cos, lei lavo- loro per 10 anni, ma dopo Rana Plaza,
ra anche 11 ore al giorno. Chiedo al ma- Quando chiedo per timore di essere scoperto a lavorare
nager se mi spiega liter di produzione
delle camicie da uomo, dalla balla di alle operaie se c con unazienda non in regola, ha lascia-
to a casa tutti. La fabbrica in una pa-
stoffa (tagliata dagli uomini perch un un sindacato a lazzina piena di altri uffici e apparta-
lavoro pesante) allabbottonatura. Lui
mi spiega che sono in grado di fare 4mila
difenderle, una mi menti: nessuno si prende la responsabi-
lit di metterla in regola e, del resto,
camicie al giorno: lordine ricevuto di domanda: Cos nessuno ha i soldi per farlo. Ma il mar-
71.500 camicie, pagate 0.75 cent a pez- un sindacato? chio con cui avete lavorato non pu
zo e il tempo di consegna 23 giorni da aiutarvi?, chiedo. Il manager scrolla le
quando ordinano la stoffa a quando spediscono i prodot- spalle: No, sono andati via e basta. Forse produrremo per
ti finiti. E se ritardano, ricevono pesanti multe. loro in via indiretta perch laltra fabbrica da cui ora si fan-
Molte operaie mi sorridono. Provo a chiedere se hanno un no confezionare i capi, ci passer degli ordini: per loro so-
sindacato: Che cos un sindacato?, chiede una. Parlan- no troppi. In albergo, ho pi domande che risposte. Do-
do di pi con il manager capisco che la situazione di que- po il disastro lesportazione di vestiti aumentata, ma chi
sta piccola-media azienda di 600 impiegati (500 donne responsabile se qualcosa va storto? Che potere ha il go-
e 100 uomini) uguale a quella di tante altre. Si stima che verno? Chi protegge i diritti dei lavoratori?
ci siano tra le 5mila e 6mila fabbriche nel paese, di cui me-
no di 2mila ufficiali e registrate con il BGMEA (Bangla- Day 2 Siamo tra le macerie di Rana Plaza. Tom,
desh Garment Manufacturers and Exporters Association). il cameraman, mi chiede cosa provo. Non lo so. C un

108 mc
pochi soldi, quelli che mettiamo per una stagione e poi
buttiamo perch dobbiamo comprarne degli altri: pi
nuovi, pi belli, pi alla moda.
Bishaw ci porta a visitare Oporajeo (Invincibile) una
piccola cooperativa messa in piedi da alcune delle vittime
di Rana Plaza, con laiuto di Kazi Monir Hossain. uno
dei soccorritori che dopo la tragedia ha deciso di provare
con alcune di loro unidea un po strana: mettere in piedi
una fabbrica modello dove le cose vengono prodotte per
bene, senza la pressione dei 100-200 pezzi lora perch la
scadenza breve e dove il salario minimo ti permette di
arrivare a fine mese lavorando soltanto otto ore al giorno.
Purtroppo dopo il primo anno di operativit, quando le
cose stavano andando molto bene, qualcuno ha dato fuo-
co a tutto e ora hanno ricominciato da capo. Sono dentro
una scuola, in una piccola stanza in otto, producono bor-
se della spesa in juta e stanno facendo dei prototipi per un
piccolo brand. Ne compro un po, mi dico: Devo metter-
le in valigia, farle vedere a tutti, raccontare. Arriviamo al
quartier generale della Awaj Foundation, unassociazione
di sindacati che protegge i diritti delle lavoratrici (e di
qualche lavoratore), negozia con i proprietari, gestisce pro-
buco immenso, dentro e fuori di me. Vedo ancora tantis- grammi di training. Ultimamente si occupata dei risar-
simi pezzi di stoffa, bottoni, etichette firmate. Inizio a rac- cimenti alle vittime di Rana Plaza da parte del fondo cre-
coglierli, li metto nella borsa, mi dico: Portali a casa, fal- ato dallILO (International Labour Organization) al qua-
li vedere a tutti, non dimenticarli. Un uomo si avvicina, le tante griffe hanno contribuito su base volontaria. Sor-
ha in mano un pezzo di carta. il certificato di indenniz- presa! Il segretario generale della federazione Nazma
zo per sua moglie che era a Rana Plaza il giorno della tra- Akter, la donna che avevo intervistato un anno fa, per il
gedia. Per tre giorni rimasta sotto le rovine, ora para- primo anniversario di Rana Plaza. Ci abbracciamo.
lizzata e non pu pi lavorare. Anche suo figlio 13enne la- Nazma mi ricorda un guerriero Masai - forte, decisa e
vorava a Rana Plaza come stiratore ed stato soccorso do- calma. A Rana Plaza stato commesso un omicidio. Ci
po 17 ore (Ma quindi cerano anche minorenni?, do- trattano come schiavi perch la nostra vita per loro non
mando allibita). Ha ricevuto un risarcimento di 700 dol- vale nulla. A fine anno pubblicano i loro profitti miliar-
lari e gliene spettano altri 300: mille dollari per rinuncia- dari, ne sono cos orgogliosi, e nel frattempo quelli che
re a una vita normale. Racconta che, quel giorno, tutti gli producono per loro, cio noi, andiamo a letto affamati la
operai avevano paura. Sapevano delle crepe nel muro, an- sera e a volte moriamo. La globalizzazione ha creato per-
che in tv se ne era parlato, ma il padrone della fabbrica sone poverissime e multinazionali ricchissime. Le chiedo
aveva minacciato che, se non si fossero presentati, non se secondo lei sia possibile legiferare sui diritti dei lavora-
avrebbe dato loro lo stipendio. Gli ordini da consegnare tori in Bangladesh: Si devono considerare tutti i paesi, al-
erano troppi, il tempo troppo poco e gli avrebbero fatto la trimenti si sfruttano gli operai dove i costi di manodope-
multa se avesse dato la merce in ritardo. venuto gi tut- ra sono ancora pi bassi: Cambogia, Vietnam, Myanmar,
to. Sono morte pi di mille donne per i nostri vestiti da Etiopia... Ma i consumatori devono rendersi conto di
esclusivo

quel che fanno: sapere il vero costo di quello che compra-


no. Le racconto del film di Andrew Morgan The True
Cost (vedi pag. 62) e le mostro il trailer. Gli occhi le bril-
lano, ride: fantastico! Dobbiamo farlo vedere qui!. Mi
porta in una stanza piena di donne sedute per terra, mi
presenta, mi chiede di sedermi tra loro. Iniziano a raccon-
tare, Bishaw deve tradurre tutto. Stiamo insieme, siamo
uguali, mi ricorda mille di quei circoli che abbiamo fatto
con Annie Lennox (gli incontri di The Circle, di cui Ma-
rie Claire founding member in Italia). Non dobbiamo
dimenticarci queste sorelle del pianeta. Anche perch in-
dossiamo le loro storie ogni giorno.

Day 3 Partiamo per Chittagong, una citt sul ma-


re a sud del Bangladesh, per andare a visitare una fabbri-
ca enorme che produce jeans per tantissimi marchi. Que-
sta s che una fabbrica modello, con 29mila operai pa-
gati in media il 25 per cento in pi del minimo sindaca-
le. Il proprietario, che ha iniziato nel 1984, ha capito sin
dallinizio che per avere un business di successo doveva
investire in due cose: i suoi impiegati e la tecnologia. Og-
gi produce tre milioni di jeans al mese e conta su lavoran-
ti che si dicono felici. Ha costruito tre scuole che visitia-
mo e una mensa, ha stabilito per tutti il diritto alle ferie
e ai permessi per malattia e maternit, ha messo in piedi
una rete di autobus per venire e tornare a casa.
Ha anche investito milioni in misure antin-
cendio, macchinari di ultima generazione Iniziamo ad amare
(quasi tutti italiani) e ogni tecnologia possi-
bile e immaginabile per produrre jeans di
quello che compriamo,
tutti i tipi e fogge: con buchi, finti-scuciti, indossiamolo con
con pieghe permanenti, dlav... Passiamo la orgoglio. Portiamo
giornata insieme e sono due le cose che mi
colpiscono di pi. Una quello che dice lui, addosso la storia di
il proprietario: Come businessman sapevo milioni di donne che
di poter scegliere in quale direzione andare:
o dai lanima ai tuoi clienti - e ti ruberanno
lavorano per noi
lanima per sempre - oppure crei degli stan-
dard, decidi che pi importante fare le cose in modo IMPARARE DALLE MACERIE
A DESTRA, LIVIA FIRTH TRA LE
giusto. Questo significa trattare le persone che lavorano ROVINE DI RANA PLAZA,
con tutto il rispetto della loro dignit. Se fai cos aumen- DOVE ANCORA OGGI SI
ti la produttivit perch stanno meglio, rimangono con te, TROVANO ETICHETTE, PEZZI
DI STOFFA E BOTTONI DEI
diventano sempre pi esperti e automaticamente la tua fab- CAPI CUCITI AL MOMENTO
brica diventa la migliore. Forse costa un po di pi, ma ora DEL CROLLO. IN ALTO,
NELLA SEDE DI OPORAJEO
i brand vengono a produrre da noi, se vogliono i jeans pi (INVINCIBILE), PICCOLA
belli che si producono qui. E, se un marchio non vuole ri- COOPERATIVA FONDATA DA
ALCUNE DELLE VITTIME DI
spettare questi standard, prego: vada a produrre da unal- RANA PLAZA CON LAIUTO
tra parte. La seconda cosa che mi colpisce cogliere la sua DI KAZI MONIR HOSSAIN.
UNISOLA FELICE CHE FA
sorpresa quando gli dico che molti di questi jeans non sa- BORSE IN TELA PER LA SPESA
ranno portati per tanto tempo da chi li comprer. E ALCUNI PROTOTIPI DI ABITI.

110 mc
orgoglioso del suo prodotto (venduto nei nostri negozi fabbriche ufficiali (circa 1500 su 5-6mila) ma nessuno ha
a cifre che vanno dai 35 ai 70 euro al paio) e dei suoi mac- capito chi pagher se ci saranno - e ci saranno - modifi-
chinari costosi. Non pensa che, solo dalla sua fabbrica che strutturali da fare. Abbiamo poi un appuntamento
escono tre milioni di jeans al mese (immaginate quanti con Samantha Morshed, imprenditrice di successo che la-
sono confezionati da tutte le fabbriche del mondo!), vuol vora con oltre 10mila donne in Bangladesh per le sue li-
dire che nessuno di noi li usa a lungo. nee Hathe Bunano e Pebbles, entrambe fair-trade. Con-

Day 4 Negli uffici del BRAC (Bangladesh Rural


ferma quel che pensavo e di cui ora sono quasi sicura. I
brand del fast fashion, mi spiega, hanno per anni adotta-
Advancement Committee) intervisto Sarah Hossain, ma- to un trucco molto semplice - e allapparenza, giusto - per
gistrato della Corte suprema che lavora anche gratuita- intrappolare le fabbriche. Usano le normative di com-
mente per i diritti delle donne e, da due anni in partico- pliance, il documento che consolida limmagine azienda-
lare, per le lavoranti di Rana Plaza. Mi illustra le comples- le dal punto di vista della correttezza e del rispetto delle
sit legali di tutta la vicenda: finora nessuno stato for- norme. Ogni brand ha la propria compliance procedure,
malmente condannato (anche se il proprietario in pri- che un podiversa dalle altre. Tradotto in pratica, signi-
gione) e molte vittime non hanno mai avuto un indenniz- fica che per una fabbrica difficile lavorare per pi di un
zo. Non ci sono leggi che regolano lindustria in maniera marchio. Succede questo: allinizio, i brand convincono i
tale che ci sia responsabilit diretta da parte dei brand, del proprietari delle fabbriche a migliorare i loro standard - in
governo, dei padroni delle fabbriche. Il fondo che stato linea con le rispettiva procedure di compliance - con la
creato un contributo volontario da parte dei marchi di promessa di piazzare ordini fantastici. Una volta che ci
moda, non un risarcimento nel vero senso della parola, accade, il committente in una posizione fortissima: pu
perch equivarrebbe a unammissione di colpa. Insomma, ribassare i prezzi con la minaccia che, se non si viene ub-
un gesto caritatevole. Sarah mi spiega anche che i due biditi, andr a produrre altrove. un modo legale per ri-
gruppi di controllo che si sono formati dopo il crollo, so- durre le aziende in schiavit, per non parlare della pres-
no il risultato di alleanze di brand europei (The Accord) sione enorme esercitata sui loro titolari (e, a cascata, sugli
e americani (The Alliance). Ispezionano quasi tutte le operai), poich possono perdere tutto da un momento
allaltro. E se i marchi decidono di cambiare produttore -
considera Samantha - il governo resta inerte per le divisio-
ni politiche, il BGMEA non pu far nulla e delega le
compliance procedure a The Alliance e The Accord. I
vincitori sono sempre gli stessi (e il problema che, ora,
di mezzo ci sono griffe della moda non fast), che si
fanno pure belli perch il mondo pensa che si stiano
comportando correttamente. La mattina dopo saluto Bi-
shaw con dispiacere. Mi mancher. E mi mancher an-
che questo paese cos complicato.
Lascio il Bangladesh con pi chiarezza e vari punti su cui
lavorare: abbiamo bisogno di standard internazionali sia
sulle compliance delle fabbriche, sia sui diritti dei lavora-
tori. Una cosa chiara: come consumatori abbiamo lenor-
me potere di cambiare tutto. Come? Iniziamo ad amare le
cose che compriamo, perch sono state cucite da mani non
molto diverse dalle nostre. Indossiamole con orgoglio e
prendiamocene cura. Quando entriamo in un negozio
chiediamoci sempre: Chi lo ha fatto? Lo metter per al-
meno trenta volte o anche di pi?. Se la risposta s, al-
lora portatevi addosso la vita e le storie dei milioni di don-
ne che in paesi lontani cuciono notte e giorno per voi. La-
ereo decolla. Dal mio iPod, Patti Smith canta: People ha-
ve the power to redeem the work of fools (La gente ha il po-
tere di riparare le malefatte dei pazzi).
portfolio dautore

Ha ritratto zebre
sui ghiacciai e
asini in barca, oggi
lotta per adottare
un bambino
(unavventura
difficilissima, ci
scriver un libro).
PAOLA PIVI
la nostra pi
grande artista, in
mostra a Milano,
si racconta in
esclusiva spaziando
da Mantegna a
Charlie Hebdo
di Germano DAcquisto

CI METTO
SENZA TITOLO (ZEBRE), 2003.
SENZA TITOLO (ASINO), 2003.

INCONTRARE UNARTISTA come Paola Pivi non mai una passeggiata allaria
aperta. Perch il suo universo, sia quello creativo che quello intimamente privato,
impone sempre una riflessione ulteriore a quella iniziale. Quasi un approfondi-
mento a strati, come se si scavasse attraverso i vari livelli della crosta terrestre fi-
no a giungere al nucleo. Nulla con lei banale. E come potrebbe esserlo per una
che diventata una stella dellarte (Leone doro alla Biennale di Venezia nel 1999)
piazzando zebre sui ghiacciai del Monte Bianco, sdraiando a pancia in su aeropla-
ni e chiudendo in una stanza cento cinesi? Il suo realismo magico non appli-
cato solo alle opere milionarie che firma e che fanno bella mostra nei musei di

116 mc
portfolio dautore

Non c
nulla da mezzo mondo, ma anche alla vita di tutti
i giorni. I suoi primi 44 anni sono come
spiegare un romanzo. Prima di trasferirsi in India
per via della complicatissima adozione del
nelle mie suo bambino, ha vissuto ad Anchorage, in
Alaska, con il marito poeta e composito-
opere. Tutto re di origini tibetane, e prima ancora a
Shanghai, Alicudi e Londra. Amo lAla-
contenuto ska perch non c arte, ha detto un
giorno. Non c lusso. Lunico lusso che
nellemozione l uno ha il tempo che non manca mai.
Nata a Milano, prima di iscriversi allAc-
del primo cademia di Brera (Ci sono capitata sen-
za un motivo preciso) ha studiato inge-
sguardo gneria chimica e nucleare e si pagata gli
studi insegnando aerobica la sera. Ora
Paola Pivi approda nelle sale del seicente-
sco Palazzo Cusani di Milano per la mostra Ill Be There Forever -
The Sense of Classic, ideata e prodotta da Acqua di Parma e curata
da Cloe Piccoli. Un viaggio nel tempo - insieme a Rosa Barba,
Massimo Bartolini, Simone Berti, Alberto Garutti, Armin Linke e
Diego Perrone - che esplora il sentimento del classico nellarte con-
temporanea. Una sfida che lartista italiana ha raccolto risponden-
do, a va sans dire, in modo tuttaltro che banale.
Partiamo dalla mostra Ill Be There Forever: che sensazioni
vuole provocare nel pubblico con i lavori che ha scelto di
esporre a Milano? Larte ha il compito illustre di essere arte,
MASSIMO DE CARLO MILAN/LONDON
HUGO GLENDINNING. COURTESY

I WISH I AM FISH, 2009.


portfolio dautore

ha il potere magico di modificare ed emancipare il pensiero, apri-


re orizzonti sul passato o sul presente, svegliare i dormienti, rivi-
talizzare i neuroni, suscitare nuovi meccanismi del cervello. Le
emozioni spettano allo spettatore e sono totalmente libere. Clas-
sico e contemporaneo parlano la stessa lingua o hanno biso-
gno di traduttori? Contemporaneo e classico parlano esattamen-
te la stessa lingua. Tre parole per descrivere la mostra di Pa-
lazzo Cusani? Non lho vista. Purtroppo sono bloccata in India
per il mio bambino che non pu lasciare il paese fino a quando
non si concluder ladozione. Pizze formato extralarge, aeropla-
ni a testa allingi, leopardi circondati di cappuccini: come
spiegherebbe a un bambino la sua arte? Qualche giorno fa la
mia amica Leah spiegava al figlio Jack che su quella torre mera-
vigliosa che si chiama Eiffel (che vedranno durante le prossime
vacanze estive a Parigi e che Leah aveva esaltato e usato come ele-
mento di attrazione per il bambino), io, la loro amica Paola, ci
avevo portato due cavalli proprio la settimana scorsa. Gli occhi di
Jack si sono espansi fino al possibile contenimento della pelle.
Non c nulla da spiegare ai bambini. Non c nulla da spiegare
nella mia arte, quasi sempre tutto raccolto nellemozione del pri-
mo sguardo, senza dover aggiungere niente. Ogni volta che biso-
gna aggiungere spiegazioni mi dispiace un po, preferisco quando
il contenuto tutto in ci che si vede. Qual lopera che la com-
muove di pi? I disegni di Charlie Hebdo dei vignettisti che per
la loro arte, che poi era altamente pubblica, hanno perso la vita.
Michelangelo o Raffaello? Mantegna. Pensa che fra 150 anni
le sue opere saranno considerate dei classici? Secondo me fra
150 anni non ci sar tutto questo interesse per i classici. Immagi-
no invece un aumento sempre pi costante di nuove espressioni e
di nuove possibilit per lindividuo. Un grande classico della
letteratura? Se questo un uomo di Primo Levi. Della musica?
Un assolo di flauto di Karma Lama Culture Brothers. E del cine-
ma? Avatar di James Cameron. Prima di iscriversi allAccademia, LOPERA IN ALTO E LA PRIMA DEL SERVIZIO
SONO DUE DEI LAVORI CHE PAOLA PIVI ESPONE
ha studiato ingegneria: ricorda quando si sentita per la prima A PALAZZO CUSANI, IN VIA BRERA A MILANO,
volta artista? Io sono nata artista e quindi mi sono sempre sentita PER LA MOSTRA ILL BE THERE FOREVER - THE

HUGO GLENDINNING COURTESY MASSIMO DE CARLO MILAN/LONDON


SENSE OF CLASSIC (FINO AL 6 GIUGNO).
tale, la domanda per me strana come dire quando ti sei sentita PRODOTTA DA ACQUA DI PARMA E CURATA DA
umana?. Ma il confronto con la societ stato bello. stata lei a CLOE PICCOLI, LESPOSIZIONE HA LO SCOPO DI
PRESENTARE COME CLASSICO E
dirlo a me, prima che io lo dicessi alla societ. Baselitz su Der Spie- CONTEMPORANEO DIALOGHINO NELLOPERA
gel ha detto che Le donne non sanno dipingere molto bene. Ci DI SEI FRA GLI ARTISTI ITALIANI PI INTERESSANTI
DEL MOMENTO. IN SCENA SCULTURE,
sono eccezioni, come Agnes Martin o Paula Modersohn-Be- INSTALLAZIONI, FILM, DIPINTI, FOTO IN CUI
TRASFORMANO LA VISIONE DEL
cker. Ma nessuna Picasso, Modigliani o Gauguin. Che cosa RINASCIMENTO, TRASFIGURANO GIOTTO,
ne pensa? Potrebbe anche essere unanalisi interessante, se non fos- RIMANDANO AL CINEMA DI FELLINI,
RIPENSANO ALLARCHITETTURA CLASSICA.
se per il fatto che le donne, represse per migliaia di anni e tuttog-
gi, sono talmente inferiori in numero, che lanalisi non ha pi
senso. E poi il machismo ci ha fatto il lavaggio del cervello. Ma-
gari gli uomini paiono a Baselitz pittori migliori perch li ha vi-
sti pi spesso. Nellarte le classifiche non hanno senso, compre-
se quelle che coinvolgono uomini e donne pittori. Ha realizzato
branchi di orsi multicolor, immerso coccodrilli in un mare di

118 mc
panna montata, ritratto zebre a passeggio in montagna o asi-
ni in gita in barca: cosa gli animali dicono pi degli uomini?
Ho anche usato uomini, donne, cibi, perle, aerei. Gli animali so-
no dei protagonisti eccezionali e bellissimi, ma se devo essere sin-
cera non ho mai creduto potessero dire pi degli esseri umani.
Se non fosse diventata unartista cosa sarebbe diventata? Avrei
aperto unagenzia di viaggio, adoro mandare le persone nei posti
e organizzargli i tour. Una donna che ammira oggi? Chelsea
Manning (soldato Usa condannato per aver fornito a Wikileaks cen-
tinaia di migliaia di documenti riservati, diventato donna dopo aver
fatto causa allesercito americano per non averle garantito il diritto
alle cure per il disturbo dell identit di genere, ndr). Il suo difetto
pi grande? Come ogni italiano, non ammetto difetti. E il pre-
gio? Mi piace la mia mente e come lavora. La mostra pi inuti-
le che ha visto recentemente? vero che molte mostre non so-
lo sono inutili, ma proprio fastidiose. Ma la censura nellarte non
cosa da fare, se non in casi di abuso e violenza. Quindi ben ven-
gano le mostre inutili. A quale progetto sta lavorando ora? Sto
lavorando in primis con mio marito per liberare il mio bambino
che non ha carte per lasciare lIndia.
Dobbiamo finire ladozione e poi
Larte ha fargli avere lo stato di apolide come
passaggio, prima di potergli fare ave-
il compito re i passaporti italiano e americano
(mio marito cittadino Usa). Sono
illustre di pi di due anni che siamo in India
per questo e solo per questo. Rac-
modifcare conter la sua esperienza? stata
unavventura difficilissima e incredi-
il pensiero, bile su cui spero un giorno di scrive-
re un libro. Appena avr finito di
SENZA TITOLO (PERLE), 2008.

svegliare i occuparmi delle carte di mio figlio,


cercheremo di dire qualcosa al mon-
dormienti e do: non possibile che adottare sia
cos difficile. Le leggi andrebbero
rivitalizzare cambiate o almeno applicate. Dare
amore a un bambino, che solo al
i neuroni mondo, non dovrebbe essere ostaco-
lato ma agevolato. Trova il tempo
per la sua arte? S. Ho circa una
decina di progetti in giro per il mondo: con Paris Eiffel Jum-
ping, con la Galerie Perrotin di Parigi, con la Galleria Massimo
De Carlo di Milano, con la Triennale Etchigo Tsumari in Giap-
pone. Poi realizzer una serie di occhiali da sole con Selima Op-
tique e anche una scultura di porcellana con Bernardaud. C
una domanda che vorrebbe le facessi e non le ho ancora fat-
to? S, questa: Secondo te, chi tira il grilletto, ci pensa prima?.
Risposta: No, la gente spara senza pensare. Questa quantit
inaudita di guerre schifosa...
la storia

per questo sono tornato a Milano


IL CARCERE MINORILE HA SIGNIFICATO dai miei genitori. Sono rimasto pi

PER ME UN NUOVO INIZIO. di un anno e mezzo recluso in ca-


sa, senza mai unora daria. Quel
NON IMMAGINAVO CHE UN MAESTRO PANETTIERE periodo mi ha distrutto: attraver-

E UN PUGNO DI FARINA savo delle crisi e soffrivo dinson-


nia, perch un ragazzo di quellet

FOSSERO LA MIA LEZIONE


ha troppa energia da sfogare in
quattro mura. Tenevo sveglia la

DI VITA: CHI AMA


mente seguendo corsi online, so-
prattutto di informatica. Mia
mamma non si capacitava, mio pa-
IMPASTARE IL PANE HA VOGLIA DI COSTRUIRSI UN dre mi sosteneva in silenzio: ai suoi

FUTURO. FINALMENTE LIBERO occhi non sono mai stato piccolo.


La mia ragazza prendeva il treno
da Ravenna per venirmi a trovare,
ma a un certo punto stato chiaro
che era il momento di lasciarle co-
struire la sua vita. Nel frattempo,
tramite amici, avevo conosciuto la
mia attuale compagna, che per pri-
testimonianza raccolta da Laila Bonazzi ma decise di dichiararsi. Non ave-
vo niente da offrirle n sapevo co-
sa ne sarebbe stato di me. Non po-
tevo neanche uscire per portarla al
cinema come fanno tutti. rima-
LE PERSONE CHE OGGI mi co- padre. Insomma non ero uno che sta incinta pochi mesi prima della
noscono per la prima volta sono se ne stava con le mani in mano. mattina in cui i carabinieri hanno
incredule se per caso vengono a sa- Le estati le trascorrevo a Ravenna, bussato alla porta per portarmi
pere del mio passato. A soli 23 an- dove abitava una parte della mia allIstituto Penale per Minorenni
ni, per, ho imparato che lessere famiglia. Quella volta, a settembre, Cesare Beccaria. Oggi posso dire
umano messo alle strette pu sba- decisi di non tornare a casa perch che andare in istituto invece che al
gliare molto pi facilmente di mi ero innamorato. Cos mi sono carcere per adulti stata la via du-
quanto si creda. Non posso incol- fermato dai miei zii, con grande scita verso il cambiamento.
pare le cattive compagnie per le rabbia dei miei genitori. Destate
rapine, perch nato tutto da me. non era un problema trovare lavo- VARCATA LA SOGLIA del Beccaria
Avevo 17 anni e non mi servivano ro, ma dinverno, quando la riviera si salgono le scale a sinistra verso il
soldi per droga o discoteche: vole- si svuotava, le opportunit erano gruppo accoglienza: in quei pri-
vo solo rimanere insieme alla ra- davvero poche. Mi sono trovato a mi giorni cercano di capire che ti-
gazza per cui avevo perso la testa. corto di soldi, soprattutto dopo po sei, se sei socievole e puoi anda-
Pu sembrare un po semplice spie- aver litigato anche con i miei zii ed re daccordo con tutti. Dopo si
gata in questo modo, ma davvero essere andato via da casa loro, spo- passa al gruppo 1 o 2 e, una volta
non saprei cosa altro aggiungere. standomi di giorno in giorno sul dimostrato di volersi impegnare in
divano di qualche amico. un progetto, si pu essere accettati
SONO CRESCIUTO A MILANO, nel gruppo avanzato. Dove sono
in una famiglia semplice, origina- MI HANNO ARRESTATO nel feb- arrivato in meno di un mese, sen-
ria del Bangladesh. Dopo il primo braio del 2010, quando ero ormai za ancora le idee chiare sul futuro.
anno di scuola superiore ho lavora- maggiorenne. Dal carcere di Rimi- Non sapevo che la mia personale
to in unofficina e nel bar di mio ni ho avuto gli arresti domiciliari, rivoluzione sarebbe partita da un
pugno di farina, acqua e lievito. applicarsi con il pane, significa che burocratico, il permesso di uscita
Allinizio non esisteva n il labora- vuole fare qualcosa della sua vita. non arrivato in tempo. Ho atte-
torio di panetteria n il progetto so quei giorni circondato dal di-
collegato Buoni Dentro. Bel no- IL MIO AVVOCATO a un certo spiacere di tutti. Lorenzo, per,
me, vero? Tutto nato grazie agli punto mi ha avvisato della possibili- corso subito in ospedale, per po-
sforzi di Claudio Nizzetto, respon- t di richiedere i domiciliari. Non ho termi dire: identica a te.
sabile del progetto per Fondazione voluto: in istituto avevo unentrata
Eris, e Lorenzo Belverato, ex vice- minima che potevo destinare a mia CON TANTA TESTARDAGGINE
presidente dellAssociazione panifi- figlia e non mi sentivo pronto. Mi ha e fatica Claudio e Lorenzo sono
catori di Milano e provincia, un ar- consigliato di cogliere loccasione persino riusciti ad aprire da poco
tigiano in pensione che ha volonta- perch magari il progetto poteva in- una panetteria esterna, che impie-
riamente prestato le sue conoscenze contrare delle difficolt, ma gli ho ri- ga alcuni ragazzi sotto la supervi-
e il suo tempo. Dovreste conoscer- sposto che, al contrario, le cose pote- sione di un maestro artigiano (si
li, sono una strana accoppiata: due vano anche migliorare. Come in ef- chiama Pezzi di Pane, in piazza
signori dai capelli grigi a cui basta- fetti stato. Lorenzo e Claudio han- Bettini 5, a Milano). Nel frattem-
no tre secondi per litigare, rappaci- no lavorato su due fronti: da una po, per, il mio percorso era finito:
ficarsi e trovare una soluzione al parte hanno trovato un panettiere ho avuto un contratto determinato
problema che ha causato la lite. tramite lAssociazione panificatori nel panificio del tirocinio e tra-
che fosse disposto a prendermi in ti- scorro le mie giornate tra i sacchi
DA SUBITO LORENZO STATO rocinio, dallaltra hanno ottenuto di farina e i giocattoli di Peppa Pig
il mio maestro e ha spinto affinch il una borsa di lavoro con il Comune della mia bimba. Continuo a sen-
progetto si sviluppasse in senso im- affinch ricevessi un compenso. Ri- tire i vecchi compagni, alcuni fuo-
prenditoriale. La questione non era maneva da convincere il giudice a ri, altri ancora dentro listituto, e
preparare due focacce per poi man- scrivere s sul foglio di permesso. mi interesso di chi sta seguendo i
giarle in compagnia: noi ragazzi do- Per ottenerlo, secondo me, avranno corsi nel laboratorio di panetteria.
vevamo guadagnare dal nostro lavo- anche detto qualche preghiera. Per Sono anche andato a ritirare un
ro. Dovevamo, diceva, imparare a ri- una persona esterna devessere diffi- premio per conto del progetto, e,
spondere del nostro impegno e toc- cile giudicare qualcuno sulla carta: per quanto potrei facilmente ta-
carne i risultati. Grazie allappoggio doveva essere sicuro che non avrei gliare i legami con il Beccaria, non
della Societ Agricola Cooperativa combinato niente. E io sapevo che se nelle mie intenzioni, perch
Sociale Co.A.Fra abbiamo avuto il fosse successo qualcosa, non sarebbe stato grazie a Buoni Dentro che
primo registratore di cassa, che pote- stato facile ottenere quel permesso ho avuto lopportunit di costru-
vamo gestire da soli. Ogni mattina si per i ragazzi dopo di me. Ho dovuto irmi un nuovo inizio. Per questo
raccoglievano gli ordini interni alli- dimostrare a tutti, fino allultimo ho voluto raccontarvelo.
stituto, si preparavano pane e focacce giorno, che era giusto darmi fiducia.
e si riscuoteva il dovuto. Gestivamo
anche ordini stagionali da vendere MI SVEGLIAVO ALLE SETTE e alle
allesterno per Pasqua e Natale (il no- otto ero gi a impastare. Ho segui-
stro panettone ha persino ricevuto il to tutti i giorni la stessa strada, sia
Vuoi dire la tua su questa
marchio di fedelt alla tradizione dal- allandata sia al ritorno, come pre- o sulle altre storie di Marie
la Camera di Commercio di Milano). scritto. Compivo ogni passo pen- Claire? Vai allindirizzo web
Sono sempre stato negato a cucinare, sando alla mia bambina che era na- marieclaire.it/Attualita/
la-mia-storia e scrivi il tuo
eppure in laboratorio ho scoperto di ta nel frattempo. Insieme agli ope- commento. Oppure seguici
avere un certo talento per questo me- ratori e ai compagni del corso di su Facebook. Se invece hai
stiere. Non ti fermare al buono, dice- falegnameria, le avevo costruito vissuto in prima persona una
esperienza drammatica,
va sempre Lorenzo, devi puntare una culla, che conserviamo ancora incredibile o solo singolare,
allottimo. Il pane un bellissimo oggi. Il mio rimpianto di averla puoi mandarla a lamiastoria.
simbolo: arriva dalla terra, fatica vista solo al terzo giorno di vita, marieclaire@hearst.it
e sudore. Se un ragazzo riesce ad perch, a causa di un problema

mc 121
giugn o
Lopera Venere
degli stracci (1967)
di Michelangelo
Pistoletto
al Palazzo del
Governatore
di Parma per la
collettiva Mater
(fino al 28/6, palazzo
delgovernatore.it).

germano d
acquisto
a cura di

arte+foto A Parigi: Arrivederci Rama. Milano:


ritorno al futurismo. A Torino: il principe Amedeo

libri Undici scrittori italiani che misurano la febbre al nostro tempo.


E un esordiente da amore in-con-di-zio-na-to (Matthew Thomas)

cinema Dal Brasile spinose questioni Quasi di famiglia.


E tre sorprese che vengono dritte dritte da un magnifico chaos
notes giugno

arte
Oh! Carol
A 97 anni Carol Rama una star della modernit capace di
reinventare i linguaggi artistici a sua visione e somiglianza.
Ora il Mam le dedica unantologica intensa e trasgressiva.
La mostra infatti tutto un brulicare di protesi, dentiere,
piedi, seni, falli e lingue che mettono laccento su due dei
temi prediletti dallartista torinese: eros e follia. La mia arte,
dice, piace a chi soffre. Perch la pazzia vicina a tutti.

CENTRE POMPIDOU, MNAM-CCI / ADAM RZEPKA / DIST. RMN-GP. DARIO TETTAMANZI. ARCHIVIO CAROL RAMA, TORINO
FINO AL 12 LUGLIO mam.paris.fr

IL PRINCIPE AMEDEO
Chi si faceva ritrarre da lui diceva: Posare
per Amedeo Modigliani come farsi spogliare
lanima. Bello, maledetto: le sue figure dai
colli di cigno hanno avuto per larte leffetto
di uno tsunami. Londa anomala arrivata
alla Gam dove ci sono 90 suoi lavori. Lideale
per chi sogna di vendere lanima allarte.
FINO AL 19 LUGLIO gamtorino.it

LEXPO-SIZIONE IDEALE
Quali opere dellarte italiana del Ventesimo secolo
dovrebbero essere esposte nella collezione
perfetta? Il Museo del Novecento risponde con Un
Museo ideale, best of dellarte tricolore in arrivo
da Mart, Mambo e Ca Pesaro. Vedova, Casorati
(foto), Cattelan, Burri... Migliore spot del made in
Italy nella citt dellExpo 2015 non poteva esserci.
15/5-13/9 museodelnovecento.org
notes giugno

Larte di Lartigue
Si reputava soprattutto pittore, ma
stato un titano dellimmagine del 900.
Nato a Courbevoie, Jacques Henri
foto

Lartigue ha raccontato meglio di


chiunque altro il bel mondo e la vita
quotidiana della borghesia francese.
Le sue foto ci parlano di artisti al caf,
corse dauto e ragazze in riviera.
Il museo Ettore Fico lo ricorda con
unantologica: 136 foto e 50 fogli
dalbum intrisi di nostalgica joie de vivre.
FINO AL 21 GIUGNO museofico.it

FUTUR-SHOW
COURTESY GALLERIA CARLA SOZZANI, MILANO

Dedicato a chi pensa che il Futurismo


sia stato unesclusiva di Balla, Boccioni
e Marinetti. La Galleria Sozzani ci
svela la storia di un gruppo di fotografi
che ha giocato un ruolo primario per
lirrequieto movimento. Fotografia
futurista presenta 50 anni di scatti:
dal fotodinamismo dei fratelli Bragaglia
ai fotomontaggi di Piero Boccardi
(foto). Il risultato una mostra
eccentrica, rivoluzionaria, iperbolica,
in linea con la filosofia dei protagonisti.
FINO AL 31\10 galleriacarlasozzani.org
notes giugno

OLTRE LE COLLINE
Non c show che si possa perdere al Festival delle Colline Torinesi, che
questanno festeggia 20 anni gemellandosi con Berlino. Per indagare questa liaison
dangereuse stato allestito un carnet da brividi. A partire dalla prima nazionale di
Frhlingsopfer (foto), tratto da Le Sacre du Printemps di Igor Stravinskij insieme al
Thtre Vidy di Losanna, fino a Testament, ispirato al Re Lear di Shakespeare
e messo in scena dallirriverente collettivo femminile berlinese She She Pop.
1-20 GIUGNO festivaldellecolline.it

IDENTIT
NASCOSTE
Se un alieno caduto
sulla terra dovesse
chiedervi cos la
danza contemporanea,
speditelo subito
al Festival di
Castiglioncello.
In particolare,
consigliategli di non
perdersi Complexe des
genres (nella foto) della
coreografa canadese
Virginie Brunelle. Una
pice fisica, sensuale e
ironica in cui tre uomini e
tre donne si intrecciano,
si fondono e si scontrano
alla disperata ricerca
di una propria identit.
21-30/5 armunia.eu

on stage
notes giugno

CHAOS LIBERA TUTTI


Amore, creativit, bellezza: il disordine
alla base delle cose migliori.
Ma giustifica anche le peggiori...

INCURSIONI MOLTO ANIMATE


LA STORIA DEI MANGA SPLENDENTI
Avete solo due giorni a disposizione, 25 e 26 maggio, per tuffarvi al
cinema e piombare nel mitico Studio Ghibli, da cui escono, come
nuvole di un manga, capolavori danimazione quali La citt incantata
del maestro Hayao Miyazaki. Proprio lui, insieme a Isao Takahata e al
poduttore Toshio Suzuki, il protagonista di questo documentario che
racconta la follia e l'emozione dell'atto creativo made in Japan.
IL REGNO DEI SOGNI E DELLA FOLLIA di Mami Sunada,
con Hayao Miyazaki e Isao Takahata

RELAZIONI ASIMMETRICHE
OLTRE I GIARDINI
Andr Le Notre (Schoenaerts, tenetelo
docchio) lartista di corte del Re Sole. La sua
idea di bello incentrata sulla simmetria e le
corrispondenze geometriche. Sabine De Barra
una paesaggista che lavora nelle campagne
francesi. Uno spirito libero che non ha paura di
sparigliare i vasi, arruffare le fronde per
raggiungere unestetica parecchio avanti
rispetto al periodo. Eppure Le Notre le affider
la realizzazione della pista da ballo open air di
Versailles. Love story in costume che ha il
pregio di uscire dagli stereotipi di un'epoca per
raccontarne le pieghe intime e "normali".
Peccato per la sdolcinatura del finale, che a
madame De Barra non sarebbe piaciuta.
LE REGOLE DEL CHAOS di Alan Rickman,
con Kate Winslet, Matthias Schoenaerts

(RI)CONVERSIONE WESTERN
ANCHE I VICHINGHI SPARANO
Prendete uno dei fondatori di Dogma 95, Levring,
e lasciate che rinneghi gioioso tutte le regole di
quel movimento per cimentarsi in un film di genere:
per di pi un western, con morti a catinelle e feriti
al posto giusto nella tipica escalation di violenza.
Quello che ne esce un curioso prodotto di puro
entertainment, ma con una marcia in pi, che sta
nella resa delle atmosfere. John un colono danese
che si ricongiunge dopo 7 anni con moglie e figlio
per iniziare una vita insieme nella prateria. Ma
dopo poche ore, due furfanti riducono in poltiglia
i sogni di vita ordinaria. Tremenda vendetta.
THE SALVATION di Kristian Levring, con
Mads Mikkelsen, Eva Green, J. Dean Morgan
Non una
parola
Un film duro, in
modalit silenziosa, per
tornare alle origini
Che miracolo accade in The Tribe: per
130 minuti gli attori non dicono una sil-
laba, eppure non solo non ci si annoia, ma
si capisce perfettamente cosa provano e si
dicono col linguaggio dei segni, voluta-
mente non tradotto. Ci eravamo dimenti-
cati che il cinematografo nato muto, e della struttura (il regista le ha imparate sul estreme. In The Tribe ci sono violenza,
lucraino Myroslav Slaboshpytskiy ce lo campo, entrando realmente in contatto sesso e unUcraina rigida come i suoi in-
ricorda con questo film, che ha vinto il coi leader della met oscura di queste co- verni, ma nessuna scena gratuita o com-
Gran Premio della Semaine de la Critique munit), che gestiscono una specie di piaciuta e la telecamera mantiene una
a Cannes 2014 e ha spalancato le porte a branco e si dedicano a diversificate attivi- saggia distanza di sicurezza. Ci sono corpi
un nuovo cinema liberato dalle parole. In- t criminali. La pi redditizia consiste e volti che vivono nel silenzio - mentre lo
terpretato da attori e non attori, ma tutti nello sfruttamento della prostituzione di spettatore sente tutti i rumori - e trasfor-
sordomuti, racconta il percorso di forma- due compagne. Sergey costretto a inse- mano lurgenza di esprimersi in una dan-
zione-involuzione di Sergey, ragazzo tran- rirsi in questo ingranaggio per non venir- za ancestrale. In cui difficile non rico-
quillo che entra con la sua valigetta in un ne schiacciato, e intanto si innamora di noscere qualcosa di se stessi. HHHH
istituto per non udenti. Viene immedia- una delle due ragazze, Anya. La relazione
THE TRIBE di Myroslav
tamente risucchiato nelle dinamiche tri- mette in crisi il sistema e in pericolo Ser- Slaboshpytskiy, con Yana Novikova,
bali e gerarchiche dei ragazzi pi sgamati gey, che deve cercare soluzioni sempre pi Grigoriy Fesenko, Rosa Babiy.

cinema a cura di sara del corona

profondamente America spaghetti fantasy lospite inattesa grandi vecchi


LOUISIANA IL RACCONTO ARRIVATA LA GIOVINEZZA
di R. Minervini DEI RACCONTI MIA FIGLIA di P. Sorrentino,
Questo documentario di M. Garrone, di A. Muylaert, con M. Caine, H. Keitel,
si addentra nelle paludi con S. Hayek, V. Cassel con R. Cas, C. Mrdila R. Weisz, J. Fonda
degli Stati Uniti, nella varia Da Lo cunto de li cunti di Siamo in Brasile, in una casa Due vecchi amici alla soglia
umanit e marginale dei Giovan Battista Basile, altoborghese: dove Val, colf degli 80 anni si ritrovano in
veterani, delle ragazze il regista ha scelto le storie impeccabile, il perno degli un albergo alpino. Uno sta
madri, ma anche dei per un trittico fiabesco che equilibri anche affettivi. Poi per finire il suo ultimo film
vecchi che non mollano. narra di tre regni vicini. all'improvviso passa di l ( un regista), laltro un ex
Cosa rimane quando le Re, regine, orchi e vecchie sua figlia Jessica. E rimette direttore dorchestra, ma
istituzioni arretrano verso lavandaie in un viaggio in discussione il ruolo e il qualcuno vorrebbe vederlo
territori pi salubri? HHH terribile e soave. HHHH potere di tutti. HHHH dirigere ancora. HHHH

mc 131
libri
a cura di marta cervino

PIACERE, MR THOMAS!
Cerano luoghi che possedevano pi felicit
rispetto a quelli comuni. Se non sapevi della
loro esistenza potevi accontentarti di stare
dove stavi. Ma Eileen, la protagonista,
lesistenza di quei luoghi la scopre da piccola.
Viene da una famiglia operaia di irlandesi
trapiantati in America, fa linfermiera perch

A che punto siamo? non concepibile unaltra strada, si sposa


con un rigoroso e affidabile scienziato - e
Undici scrittori italiani under 40, per tutta la sua vita il tentativo di arrivare in quei
una raccolta che brucia come la febbre luoghi. Oltre il punto da cui partita. Una lotta
tra i suoi desideri e la pacatezza senza sogni
Sono passati 11 anni - s, era il 2004 - dallantologia La qualit del marito. Tra chi vorrebbe non essere
dellaria, raccolta pubblicata da minimum fax che radunava le voci pi pi se stesso e scordarsi da dove viene, e
interessanti della letteratura italiana, per fare il punto sullo stato delle chi non pi se stesso perch dun tratto
cose. In pieno 2015 loperazione si ripete. Undici scrittori italiani under la malattia gli ha inceppato gli ingranaggi.
40 (tra cui Manuele Fior, che con il suo tratto illuminato ha illustrato Matthew Thomas ci ha messo dieci anni a
anche la cover, Antonella Lattanzi, Violetta Bellocchio, Chiara Valerio, scrivere questo romanzo, il suo esordio:
730 pagine per cui gi stato paragonato (a
Claudia Durastanti...) - curati, coordinati, pressati da Christian Raimo
ragione!) a Jonathan Franzen. A noi bastano
e Alessandro Gazoia - riflettono sul presente. Rintracciano le
12 minuti, il tempo di seguire nel primo
coordinate esistenziali di unepoca complessa, minacciata dalla
capitolo Eileen e suo padre in quel bar,
febbre, lontana da qualsiasi altro tempo conosciuto. Non facile dare respirare lodore di sigarette e malto, per
un senso unitario a testimoni consapevoli cos diversi, anche perch essere sedotti, senza rimedio. 1/2
i racconti sono morsi. Fanno luce su un frammento definito, vibrano NON SIAMO PI NOI STESSI,
sintonizzati su corde precise di chi legge. Riattivano emozioni. di Matthew Thomas, Neri Pozza, v 21
Portano in luoghi assolati o bui. Uno delinea una biografia emotiva
corporea che un ufficio stampa dellinconscio (Il prodotto interno
lordo); un altro si incunea in quel momento di totale egoismo
in cui la disperazione diventa gioia (Quel sollievo); un altro parla di
fisiognomiche che dovrebbero riguardare anche i sentimenti e
bugie perfette che sono verit fuori tempo massimo (Fare due
passi); un altro ancora, di percorsi lavorativi rigidi come le sbarre di
una prigione in cui non c spazio neanche per la morte (Alta marea).
Storie del nostro tempo frammentato, devastato, spossato
e coraggioso. Raccontato da undici indomabili guerrieri che
urlano
e contro il cielo la loro voglia di riscrivere il mondo.
LET DELLA FEBBRE di AA.VV., minimum fax, E 15

132 mc
notes giugno

Tour emotivi
Guidati dalle stelle, in mondi rosa shocking, in bilico tra passato
e presente, nei frammenti di un nuovo discorso amoroso...
Sei autori per viaggiare senza muoversi di casa

MA GI PRIMA DI GIUGNO ROSA SHOCKING


di Patrizia Rinaldi (e/o, 16,50) di Adam Levin (Edizioni Clichy, 15)
Ena e Maria Antonia, figlia e madre, sono rette lontanissime che Niente toni confetto, ma tutte le sfumature dello shocking. Questi
si incrociano nei capitoli alternati di una storia di famiglia. E le dieci racconti sferzano come un cubetto di ghiaccio gi per la
incontriamo cos: la prima, la figlia, ormai vecchia, costretta a schiena. Adam Levin, allievo di George Saunders (uno dei pi geniali
unimmobilit curativa, ripassa in confessione la sua vita. Invece la narratori americani), dimostra un talento degno del maestro. Parla
seconda la conosciamo da giovane, mentre incede nel matrimonio, di crepe nel muro venerate come numi tutelari, di lettere damore
attraversa la guerra, la morte del marito e rifiorisce per un nuovo scritte su cigni origami, dinventori di bambole bulimiche. Frizzante
amore. Frammenti di ricordi, speranze, passioni, tessuti con grazia come una bottiglia di Perrier mischiata allLsd, ci porta nella tana
talentuosa come i quadrati di unamata coperta patchwork. del Bianconiglio, che sta proprio dentro questo mondo.

LA PROSSIMA VOLTA TUTTA QUESTA STORIA NON HA NIENTE A CHE


di Holly Goddard Jones (Fazi, 17,50) VEDERE CON ME di Monica Sabolo (Mondadori, 15)
Emily una 13enne timida che non si pu certo definire popolare. In questo racconto/diario con tanto di foto, oggetti raccolti a
Ma il 28 ottobre 1993, giorno in cui, gironzolando verso casa, trova testimonianza, trascrizione di sms e mail, si narra la grammatica
un cadavere, tutto cambia. E la sua vita va in corto circuito con del processo amoroso osservato e documentato con la lucidit
quella di uninsegnante insoddisfatta, un operaio la cui maggiore di un entomologo. Obnubilamento, raccolta prove, insonnia,
fortuna stata vincere un televisore alla lotteria, e uninfermiera. sintomatologia, segni premonitori, crollo... Potrebbe essere una
Un romanzo mascherato da giallo che un viaggio dentro quella installazione di Sophie Calle, questo tentativo poetico e dolente
terra - a volte desolata - che si chiama provincia americana. di narrare e cauterizzare lemozione pi sfrenata che c. 1/2

GUIDA ASTROLOGICA PER CUORI INFRANTI IL TUO VOLTO SAR LULTIMO


di Silvia Zucca (Nord, 16,40) di Joo Ricardo Pedro (Nutrimenti, 15)
Alice Bassi, trentaxenne (dove x si colloca molto dopo i 30 ) lavora Allalba del 25 aprile 1974, il giorno della Rivoluzione dei garofani, in
in una tv locale e ha una vita sentimentale disastrata. Le novit? un piccolo villaggio del Portogallo scompare Celestino, luomo con
Larrivo di un affascinante tagliatore di teste e lincontro con Tio, locchio di vetro. Questa la sua storia narrata a ritroso - da quando
attore di soap esperto di oroscopi, che ispira alla protagonista un appare (40 anni prima) e viene curato dal medico Augusto Mendes
format televisivo intrigante. Questo libro, i cui diritti cinematografici (personaggio meraviglioso!) - ma anche la storia di pianole senza
e televisivi sono gi stati venduti, esordio della traduttrice italiana pile, tipi bizzarri e una famiglia che attraversa generazioni e dittatura.
di 50 sfumature di nero, allieta lanimo e istruisce con tanto Esordio premiatissimo di un portoghese rivelazione (nato nel 1973)
di schedine informative sui maschi astralmente perniciosi. che sembra essere cresciuto a pane e realismo magico. 1/2
CALABRIA SOGNI
REGGIO CALABRIA 0965/330553

CAMPANIA FINIZIO
NAPOLI 081/7540996

DIADEMA
NOCERA INFERIORE (SA) 081/5176340

INTIMO MONNA LISA


AGROPOLI (SA) 0974/825216

CRISCUOLO
SALERNO 089/232446

EMILIA ANNA SALIERI DI LUCILLA FONTANA


ROMAGNA BOLOGNA 051/493655

VERDEMELA
BORGONOVO V. T. (PC) 0523/862582

MANUELA
CARPI (MO) 059/643980

PROFILI
IMOLA (BO) 0542/29161

LOLITA
PARMA 0521/208216

SANGALLO
PARMA 0521/282572

SINGAPORE
PIACENZA 331/4292263

COSE DI SOGNO
RIMINI 0541/784560

FRIULI PEGORARO
UDINE 0432/509770

LAZIO BRIGHENTI
ROMA 06/6783898

CHIMAD
ROMA 06/39726153

LA PORTA VERDE
ROMA 06/3204604

LE CHICCHE
ROMA 06/25210947

FIORE DI MAGGIO
ROMA 06/82000093

LIGURIA BOTTINO
GENOVA 010/580723

LANGOLO DI NATALIA
IMPERIA 0183/660386

POGLIANI
SANREMO (IM) 0184/531539

FIORELLAPIAZZAMATTEOTTI
ALBENGA (SV) 0182/559549
LOMBARDIA LA GUEPIERE
MILANO 02/48009936

MARCHE ROMAGNOLI
CIVITANOVA MARCHE (MC) 0733/774290

PIEMONTE NUOVA SARY


TORINO 011/531348

PUGLIA LA BOTTEGA DI ALICE


ANDRIA (BA) 0883/592901

ARMONIA
BARLETTA (BA) 0883/334093

INTIMO DI GNISCI
LOCOROTONDO (BA) 080/4316413

ANTONELLA INTIMO
BRINDISI 0831/562211

ALDO NEMOLA
LECCE 0832/302064

SARDEGNA VERONA INTIMO


CAGLIARI 070/402935

TOSCANA GARDENIA
AREZZO 0575/22723

MIRENA di MARCUCCI
FUCECCHIO( FI) 0571/21184

GAULIS
GROSSETO 0564/418204

TENTAZIONI DI PIERUCETTI
LIDO DI CAMAIORE (LU) 0584/610619

SERMAX
PIETRASANTA (LU) 0584/72296

TRENTINO RUBATSCHER
ALTO ADIGE BOLZANO 0471/978460

VENETO REFFO
BELLUNO 0437/941102

LA FOGLIA
ODERZO (TV) 0422/718158

BOUTIQUE LADYFRANCESCA
SAN DON DI PIAVE (VE) 0421/51495

JADE MARTINE
VENEZIA 041/5212892

Per info PARISSIMO Italia srl


Tel : 0173.281337
Mail : parissimo.it@lisecharmel.fr

www.lisecharmel.com
giugno

moda.
STILE EXPLORER IN CITT CON UN GUARDAROBA
DAL MOOD VINTAGE TRA IL SAFARI E IL MILITARE.
SCELTA DECISA PER I COSTUMI RIGOROSAMENTE
IN BIANCO & NERO: DA PIN-UP CON LINEE GRAFICHE CHE
YVAN FABING

VALORIZZANO IL CORPO O VERSIONE SPIRITUALE CON


CARDIGAN DI GARZA NATURALE. VOGLIA DESTATE!
COSTUME CON SCOLLO
ALLAMERICANA, OVS.
COLLANA CON
CHARM-MEDUSA,
VERSACE. SUL POLSO
DESTRO, OROLOGIO IN
ACCIAIO, TORY BURCH;
SUL POLSO SINISTRO,
BRACCIALE TANGO IN
ORO ROSA, POMELLATO.
Miami
Beach
Style foto David Bellemre
servizio Elisabetta Massari
GIACCA IN JERSEY DI
COTONE STRETCH,
HERNO SIGNATURE.
CULOTTE STRETCH,
LAURA URBINATI.
COLLANA VERSACE;
OROLOGIO
TORY BURCH;
BRACCIALE TANGO,
POMELLATO.
NELLA PAGINA
ACCANTO. PONCHO
IN COTONE, JUCCA;
BIKINI CON TOP A
BALCONCINO E CULOTTE
CON DETTAGLI DI
METALLO, LIU JO.
DCOLLETES IN SUDE,
GIANVITO ROSSI.
DAVID BELLEMRE
TRENCH IN VISCOSA
STRETCH, BORBONESE;
COSTUME OLIMPIONICO
IN MICROFIBRA,
IU RITA MENNOIA.
COLLANA VERSACE.
DCOLLETES
IN VERNICE,
CHRISTIAN LOUBOUTIN.
DAVID BELLEMRE
COSTUME IN MICROFIBRA
CHARMEUSE EFFETTO
BAGNATO CON TOP
IMBOTTITO, YAMAMAY.
TESSUTI DEI COSTUMI
DCOLLETES
GIANVITO ROSSI.
NELLA PAGINA
ACCANTO. TOP IN RETE,
SVETA; BIKINI IN TESSUTO
PEAU DOUCE, ERES.
DAVID BELLEMRE
COSTUME A RIGHE,
PAUL SMITH SWIM.
DETTAGLIO BEAUTY: OLI
ESSENZIALI E TEXTURE
LEGGERA PER SNELLIRE
IL CORPO CON
LIPOFUSION FORMULA
POTENZIATA, RILASTIL.
DAVID BELLEMRE
BLAZER IN MISTO VISCOSA,
ANGELO MARANI;
BIKINI IN MICROFIBRA
CON DRAPPEGGIO
LATERALE, TRIUMPH.
OROLOGIO
TORY BURCH.

DAVID BELLEMRE
COSTUME DA BAGNO
IN NEOPRENE CON
PROFILI A CONTRASTO
E ZIP SULLA SCHIENA,
BYBLOS MILANO.
DETTAGLIO BEAUTY:
INTENSIFICA
E PROLUNGA
LABBRONZATURA DEL
CORPO OLIO SATINANTE
SPF 30, LIERAC.
DAVID BELLEMRE
COSTUME CON
PROFONDO SCOLLO
E INSERTO DI RETE
LATERALE, LA PERLA.
COLLANA VERSACE;
OROLOGIO TORY BURCH;
BRACCIALE POMELLATO.
NELLA PAGINA ACCANTO.
CHEMISIER IN SATIN,
ANTHONY VACCARELLO
X VERSUS VERSACE;
BIKINI CON VOLANTS
E LACCI, H&M.

DAVID BELLEMRE
COSTUME IN
MICROFIBRA CON
DECORO DI MICRO
BORCHIE E TRAFORI,
CALZEDONIA.
DCOLLETES
GIANVITO ROSSI.
DETTAGLIO BEAUTY:
CAPELLI PROTETTI DA
SALE E UV E SEMPRE
IN FORMA CON
CC CRME,
KRASTASE SOLEIL.
DAVID BELLEMRE
SPOLVERINO IN TAFFET DI
SETA CON CAPPUCCIO,
BRUNELLO CUCINELLI;
BIKINI CON TOP
A FASCIA, PARAH.
SERVIZIO
ELISABETTA MASSARI.
HA COLLABORATO
FIAMMETTA MOSCATELLI.
FOTO DAVID BELLEMRE.
TRUCCO TATSUYUKI
YAMANAKA PER MARIE
FRANCE THAVONEKHAM.
CAPELLI BENOIT MOEYAERT
PER ART DEPARTMENT PER
KRASTASE. CASTING
OLIVER RESS PER CREARTVT.
SI RINGRAZIA THE
STANDARD HOTEL SPA,
MIAMI BEACH
(STANDARDHOTELS.
COM/MIAMI).
URA!
ENT
binlgli
van Fa
nice
Y
fotona Sper

V
Iva
izio
serv

AV iPad
CAMICIA IN SUDE CON
BOTTONI DI METALLO,
CHANEL. NELLA PAGINA
ACCANTO. CAMICIA E
MINIGONNA IN COTONE
CON APPLICAZIONI DI
METALLO, MARC JACOBS.
ZAINO IN CANVAS, MARNI;
SANDALI ALLA SCHIAVA IN
PELLE, VALENTINO
GARAVANI; COPERTA IN
LANA E ANGORA STAMPA
MONOGRAM,
LOUIS VUITTON.
CAMICIA UNIFORME IN
GABARDINE DI COTONE,
PINKO; REGGISENO A
TRIANGOLO IN SETA, LOUIS
VUITTON. NELLA PAGINA
ACCANTO. CAMICIA IN
SUDE, FABIANA FILIPPI;
PANTALONI IN MAGLIA DI
COTONE STRETCH A VITA
ALTA, BOTTEGA VENETA.
OCCHIALI CLINE; APPESE
ALLO ZAINO, SCARPE IN
SUDE, JRME DREYFUSS.

YVAN FABING
MANTELLA IN NYLON
WATERPROOF CON
CAPPUCCIO E
APPLICAZIONI DI
PASSAMANERIA E FRANGE,
PEUTEREY; CANOTTIERA IN
COTONE A RETE CON
PROFILI A CATENA,
LIU JO; BERMUDA IN
COTONE A VITA ALTA E
CALZETTONI IN PELLE,
JIL SANDER. CINTURA
GAP; MINI BORSA IN PELLE,
N21; SANDALI IN SUDE E
VERNICE, DONDUP.
A TERRA. BORSA HAUT
COURROIES IN CANVAS
E PELLE, HERMS.

YVAN FABING
CHEMISIER IN COTONE
STRETCH, ALVIERO
MARTINI 1A CLASSE;
ORECCHINO E COPERTA,
LOUIS VUITTON. NELLA
PAGINA ACCANTO.
ABITO IN JERSEY E
SETA CON INSERTI DI
PELLE E PAILLETTES,
LOUIS VUITTON.
CALZETTONI JIL SANDER;
SANDALI, PRADA.

YVAN FABING
TUTA CARGO IN SETA CON
TASCHE, RALPH LAUREN
COLLECTION. CAMICIE: IN
FLANELLA A SCACCHI CON
DETTAGLI DI SUDE E, IN
VITA, IN LINO,
POLO RALPH LAUREN.
NELLA PAGINA ACCANTO.
OCCHIALI CLINE;
FOULARD MINI TWILL
IN SETA, HERMS;
REGGISENO LOUIS
VUITTON; SANDALI IN
SUDE, POLO
RALPH LAUREN.

YVAN FABING
GIACCA IN SHANTUNG
DI SETA STAMPA
FOGLIE, LES COPAINS.
ORECCHINO
LOUIS VUITTON.
NELLA PAGINA
ACCANTO. ABITO-
SCULTURA IN TELA
DI COTONE DOPPIATA
CON PROFILI TAGLIATI
A VIVO, MARNI.

YVAN FABING
SALOPETTE IN LINO,
SONIA RYKIEL; MAGLIA
IN COTONE A COSTE,
SEVENTY. NELLA PAGINA
ACCANTO. TOP IN COTONE
E BERMUDA IN LINO
E COTONE, HERMS.
ZAINO VINTAGE.

YVAN FABING
TOP IN PELLE, PORSCHE
DESIGN; CAMICIA IN
GARZA DI LINO CON
IMPUNTURE A CONTRASTO
E SANDALI IN RETTILE E
PELLE, PRADA; BERMUDA IN
COTONE, ACNE STUDIOS.
NELLA PAGINA ACCANTO.
MAGLIA IN CASHMERE
TRAFORATA, FALCONERI;
PANTALONI IN PELLE
STRETCH CON STRINGHE E
CAPPELLO IN COTONE,
POLO RALPH LAUREN.
SERVIZIO IVANA
SPERNICELLI. HA
COLLABORATO MARTA
DONADI. FOTO YVAN
FABING. TRUCCO PABLO
RODRIGUEZ. CAPELLI TONY
COLLINS PER STREETERS. SET
DESIGNER POLLY PHILIP.
It was a
time when the
unthinkable
became
the thinkable
and the
impossible
really
happened
The God of Small Things
Arundhati Roy,
ABITO-SCULTURA IN
GARZA DI SETA,
PORSCHE DESIGN;
BIKINI A FASCIA, H&M.

iPad
foto Bharat Sikka
servizio Monika Kropfitsch
SPOLVERINO IN MOHAIR,
MAISON MARGIELA;
BIKINI A FASCIA EFFETTO
PIZZO SANGALLO,
TEZENIS. DETTAGLIO BEAUTY:
PROFUMA E IDRATA CON
NOTE SCINTILLANTI E
FRESCHE, LIU JO LATTE
CORPO, LIU JO.
BHARAT SIKKA
TOP-BIKINI CON DETTAGLIO
INTRECCIATO, TOMMY
HILFIGER; AMPI PANTALONI
IN COTONE, GOLDEN
GOOSE DELUXE BRAND.
CINTURA IN PELLE, DIOR.

BHARAT SIKKA
TOP IN VELLUTO CON
DETTAGLI DI SETA, LOUIS
VUITTON. ORECCHINO IN
ORO GIALLO E NERO CON
BRILLANTE, THTE JEWELS.
DETTAGLIO BEAUTY:
SUL VISO PI LUCE E
NUTRIMENTO CON ABSOLUE
PRECIOUS OIL, LANCME.
BHARAT SIKKA
GILET STILE SAHARIANA
IN COTONE, ACNE
STUDIOS; BIKINI A
FASCIA CON STAMPA
FLOREALE, KRISTINA TI.

BHARAT SIKKA
CARDIGAN IN MISTO LINO,
LIVIANA CONTI; BIKINI IN
TESSUTO PEAU DOUCE,
ERES. DETTAGLIO BEAUTY:
UN TUFFO NELLA
FRESCHEZZA DEI PETALI
BIANCHI CON LEDIZIONE
LIMITATA DI ACQUA DI GIOIA
JASMINE (SOLO DA
LIMONI E LA GARDENIA),
GIORGIO ARMANI BEAUTY.
BHARAT SIKKA
ABITO IN COTONE CON
APERTURA LATERALE,
JIL SANDER; BIKINI A FASCIA
CON PROFILI ARRICCIATI,
BIKINI LOVERS.
BRACCIALI ATELIER VM.
NELLA PAGINA ACCANTO.
BIKINI A FASCIA, PHILIPPE
MATIGNON-GOLDENPOINT.
COLLANE E BRACCIALE
ATELIER VM.
BHARAT SIKKA
MINI TOP IN SETA METAL
EFFETTO FROISS, FABIANA
FILIPPI; SLIP-BIKINI DOUBLE
FACE, UNITED COLORS
OF BENETTON. SANDALI
IN PELLE, MICHAEL
KORS COLLECTION.
BHARAT SIKKA
MINI ABITO ASIMMETRICO
IN GEORGETTE DI SETA CON
PROFILI TAGLIATI A VIVO,
MARIOS; SLIP-BIKINI
CON LACCI,
RAFFAELA DANGELO.
ORECCHINI, ATELIER VM;
THTE JEWELS.
BHARAT SIKKA
ABITO ASIMMETRICO
IN SUDE CON
SPACCO, FENDI.
DETTAGLIO BEAUTY:
AL TRAMONTO,
PER LENIRE E IDRATARE
LA PELLE C
CREMA-BALSAMO
DOPOSOLE
AUTOABBRONZANTE,
CLARINS.
SERVIZIO MONIKA
KROPFITSCH. HA
COLLABORATO MARTINA
FRASCARI. FOTO BHARAT
SIKKA. TRUCCO GIULIA
CIGARINI PER CLOSE UP
MILANO. CAPELLI RORY
RICE PER WM-
MANAGEMENT.
SI RINGRAZIA
CINNAMONAIR.COM E
SKYEHOUSESRILANKA.COM
moda stile del mese

1
1

In seta matelass bianco


perla con cintura sottile a
contrasto, Dior.

Bermuda STREET STYLE BEACHWEAR


SERVIZIO GIULI A FORONI. FOTO STUDIO TAHO. I PREZZI SONO INDICATIVI

4
1. Aviator in titanio e nylon, 1. Occhiali in acetato mat,
4 Ray-Ban (189 e). Replay by Allison (110 e).
2. Bracciale in ottone rodiato, 2. Orologio J-12-G.10,
jeans e cristalli, Stroili (25 e). Chanel Horlogerie.
3. Borsa con tracolla 3. Zaino in pelle,
in cuoio, Jil Sander (2.050 e). Piquadro (370 e).
4. Sandalo-infradito con fibbia, 4. Sandalo in gomma,
Isabel Marant (480 e). Havaianas (22 e).
moda shopping

1 2 3 4
B&N

1. Push-up e slip alti in microfibra,


Twin-Set Simona Barbieri (70 e 52 e).
2. Reggiseno imbottito in rete e slip con
bordi elasticizzati, H&M (15 e 10 e).
3. In nylon millerighe, Petit Bateau (57 e).
4. Bikini in piqu stretch con slip
regolabili, Triumph (33 e 25 e). 5 6
5. Stampa optical, Bisbigli (65 e 35 e).
6. Top imbottito e micro slip in nylon
e Lycra, Maryan Mehlhorn (139 e).
7. Reggiseno a fascia e slip a vita bassa,
Calzedonia (30 e 15 e).
8. Da pin up con push-up allamericana
e slip-brasiliana, Yamamay (26 e 17 e).
9. Top a caramella e slip con fiocchi in
cotone, Missoni (400 e).
10. Rtro in tessuto tecnico con push-up e
culotte, Antigel de Lise Charmel (61 e 37 e).

SERVIZIO GIULIA FORONI. FOTO BEPPE BUCCAFUSCA. I PREZZI SONO INDICATIVI

7 8 9 10
moda shopping

2 3 4 5

SERVIZIO CRISTIANA SILIGHINI E OMBRETTA MOTTADELLI. FOTO STUDIO TAHO. I PREZZI SONO INDICATIVI
Summer time
6 7 8
1. Ecologico, con movimento
solare, Hip Hop (44 e).
2. In silicone con indici
di cristalli, Stroili (35 e).
3. Cassa intercambiabile,
O Clock by Full Spot (24 e).
4. Cassa in acciaio e quadrante
metal, Liu Jo Luxury (69 e).
5. Bicolore in gomma dgrad,
Marc by Marc Jacobs (149 e).
6. Fluo in policarbonato,
ToyWatch (130 e).
7. In silicone, Morellato (59 e).
8. Con cristalli Swarovski,
Brosway Watches (59 e).
moda shopping

1 2

5
6

7 8

SERVIZIO CRISTIANA SILIGHINI E GIULIA FORONI. FOTO BEPPE BUCCAFUSCA. I PREZZI SONO INDICATIVI
9 10

In piscina
1. Pelle e gomma con bijou-decoro, Christopher Kane (400 e).
2. Piatte con fondo a zig zag antiscivolo, Marc Cain Sports.
6. In gomma e canvas, MSGM-Shoescribe.com (118 e).
7. Pelle metallizzata e suola di sughero, Marc Jacobs (345 e).
3. Ergonomiche in pelle intrecciata, Sportmax (369 e). 8. In nappa con fasce stretch, Rick Owens-Shoescribe.com.
4. Grafiche in cotone jacquard, Fausto Puglisi (454 e). 9. Pelle trapuntata con maxi plateau, Vagabond-Sarenza (80 e).
5. Platform anatomico e fibbia dorata, Aldo (70 e). 10. In pelle, con zeppa in legno e gomma, Coach (285 e).
moda etc
(di Alessandro Argentieri)

OGGETTO DEL DESIDERIO Ci piacciono per leffetto


bollicine dallo spirito mondano-retr. Grazie a lenti
anti UV si adattano anche a situazioni pi acquatiche
e allo stesso tempo urbane. Gli occhiali di Alexander
Wang per Balenciaga Eyewear sono in acetato e
costano 250 euro (eshop su balenciaga.com).

IL LIBRO TESORI
NASCOSTI Nome
francese ma anima
caprese: Chantecler
sempre un riferimento
nel mondo della
gioielleria. Capri
Jewels. The Love and
Creation of Beauty
(Rizzoli New York) lo
celebra con le parole
di Enrico Mannucci e
Alba Cappellieri. Per far
capire che, oltre alle
mini e ricercate
HOME COLLEZIONISMO INTERNAZIONALE Per celebrare le rinnovate campanelle di San
boutique mondo di Emilio Pucci, la Madame, sedia disegnata da Philippe Michele, c una storia
Starck per Kartell, torna a fare bella mostra di s. Quattro le versioni che unica: quella dei due
citano Avenue Montaigne a Parigi, Piazza di Spagna a Roma, i grattacieli di soci Pietro Capuano
New York e i quartieri di Shanghai. In vendita a 500 euro (kartell.com) (nella foto con Jacky
Kennedy) e Salvatore
Aprea che hanno reso
brillante la dolce vita
dellisola.(chantecler.it)

LIMITED EDITION NEL


BLU DIPINTO DI BLU
Da Dolce&Gabbana
continua la riscoperta EMERGENTI/1
delle arti in via SHANGHAI
destinzione. Ultimo EXPRESS
esempio una Ribelle nel cuore
speciale Dolce bag come Alexander
che evoca la bravura McQueen (per il
degli artigiani intenti a quale ha lavorato),
decorare le la cinese Masha Ma
ceramiche con smalti riuscita a coniugare
azzurri. Sorpresa: sportswear e
nessun peso grava femminilit rendendo
sulla maniglia in tutto misterioso e
metallo grazie alle grafco. Dopo le
minipiastrelle in legno collaborazioni
laccato e dipinto a con Swarovski e
mano. La Dolce British Airways,
Maiolica sar in ora vende in Italia
vendita da Luglio da Luisaviaroma.com
(Info 0331 409211). (masha-ma.com).
LA MOSTRA ORE
CONTATE Solo 12
giorni e 12 stanze:
con i 175 anni di
storia alle spalle,
Patek Philippe potrebbe
riempire un palazzo di curiosit
temporali. In ogni caso, i 400
pezzi esposti alla Saatchi Gallery
di Londra per Watch Art Grand
Exhibition (27/5-7/6) promettono
di saziare sia i cultori del
tempo sia i curiosi.
Imperdibili: larea
interattiva, la
ricreazione dei saloni
di Ginevra e 2 mila IL LIBRO BELLE PERSONE
metri quadri di Dopo avere scattato pi di
tintinnii unici. Dalla 250 volti famosi (nella foto
Regina Vittoria (foto) EMERGENTI/2 LA NUOVA lattrice Elsa Pataky), il
fno ai giorni nostri. BOMBAY Nikita e Tina fotografo Fabrizio Ferri ha
Lingresso libero Sutradhar sono due sorelle deciso di riunire nel libro
senza prenotazioni ventenni nate e cresciute a Stop. Think. Give. la
(patek.com). Mumbai. Dal 2012 hanno campagna di Bulgari per
per iniziato a farsi Save The Children (che per
conoscere con Miuniku, ora ha raccolto 35 milioni
brand che ha vinto premi di dollari). I 450 euro del
come il LVMH Prize, lIskoo e il ciondolo o dellanello in
Fashion Innovation. La loro argento e ceramica sono
vena grafca affascina, totalmente devoluti
ringiovanisce ed allassociazione. Tre i luoghi
disponibile su thecorner.com. per averli: la Rinascente di
Milano, le boutique di via
Montenapoleone 2 e
laeroporto di Malpensa.

LA PUBBLICIT LA STELLA DI IBIZA Natalia Vodianova ARTIGIANATO FILI BRILLANTI Crieri un brand conosciuto
piace per il suo lato da eterna ragazza. Il fotografo Harley da gioiellieri che vogliono ancora pi luce da certi bracciali
Weir lha immortalata per Stella McCartney come una e collane a maglia tennis. Nato dalle prime tre lettere di
teenager con in mano la borsa del cuore. E se lultima Cristiano Annaratone ed Erika Zanin, diventato lo
tentazione la Tiny Falabella argentata, il must estivo di Ibiza specialista di bracciali in diamanti, tanto versatili da essere
sar la Denim Falabella Zigarette, dai dettagli folk. Edizione portati anche di giorno. Brevettati internazionalmente
limitata in vendita, da giugno, nel Pop Up Store dellisola. stupiscono per i colori, come quello della foto in oro rodiato
di blu con diamanti coordinati (Info 0131 955944).

CINEMA RETROSCENA COLLABORAZIONI


FRANCESI Dior and I sar ARAZZI CON
proiettato soltanto il 3 giugno VISTA Lultima
al cinema Odeon di Milano ispirazione dello
(ma il dvd dovrebbe arrivare stilista inglese J.W.
a breve). Vale per la pena Anderson per il
segnalare la pellicola di marchio spagnolo
Frdric Tcheng che narra la Loewe lartista
nascita della prima collezione anglosassone John
Haute Couture di Raf Simons Allen. Che dei
per la maison francese. Era il paesaggi ha la
2012, quasi tre anni fa, ma passione. Una
certe emozioni non hanno pittura a telaio visto
tempo (diorandimovie.com). che tutto fnisce su
tappeti in lana da
appendere alle
pareti. Da Loewe
troverete qualcosa
di simile: un telo
mare da un metro
e mezzo a 695 euro.
Pi borse e
piccoli accessori
(loewe.com)
moda etc (celebration)

50 ANNI
INSIEME A
FENDI E NON
SENTIRLI.
KARL
LAGERFELD,
HA IN
SERBO UNA
PREZIOSA
SORPRESA

COURTESY FENDI

208 mc
8 LUGLIO 2015 : meglio segnarsi questa data Milano. Lo ricordo bene quel look: era veramen-
sul cellulare. Un nuovo e di sicuro sorprendente te orribile. Roma per mi piaceva gi da piccolo
capitolo della storia Fendi sar svelato, quasi cer- quando venni con la mia famiglia. E quelle donne
tamente, con una diretta internet da Parigi. Avete erano, anzi sono incredibili. A iniziare da Adele, la
letto bene: la capitale francese (e non quella italia- fondatrice. Chi laveva chiamata? Mi vollero co-
na) ospiter la prima collezione Haute Fourrure noscere su segnalazione di unamicizia comune.
durante la kermesse dellHaute Couture parigi- E, invece di spedire i miei schizzi, ho preferito
na. Un evento che incuriosisce le fedeli clienti andare di persona; perch non come oggi
abituate gi con lattuale (e passata) produzione che invio i disegni direttamente dalliPhone.
a una ricerca di materiali spasmodica, a combina- Ai tempi non cera il fax e ci volevano tre setti-
zioni inaudite e forme sempre da contemplare. Una mane perch la posta consegnasse un pacchetto.
sflata, segno di benessere estetico e manifatturiero, Per loro ho abitato in diverse case a Roma e credo
che eleva ancora di pi il desiderio verso questo marchio che sia, dopo Parigi, la capitale che conosco meglio.
italiano (ma di propriet LVMH), sinonimo di ricerca, Quanti bozzetti ha realizzato? Mi hanno detto pi di
artigianalit e ironia. Una triade di valori che smuove la 50 mila ma non saprei. Perch, oltre alla moda, ha se-
creazione da 90 anni e ancora pi durante gli ultimi 50 guito anche progetti extra? Ci sono stati i costumi della
anni, cio da quando arriv Karl Lagerfeld nel laboratorio- Carmen, quelli della collezione che ha sflato sulla Grande
sala da cinema di via Frattina per incontrare quellintra- Muraglia e Cenerentola di Palazzo Corsini alla Biennale di
prendente famiglia. Al primo incontro portavo un cap- Firenze, ma anche i quaderni per la scuola. Il logo con
pello Cerruti, una cravatta Ascot e una giacca da caccia la doppia F lavevo disegnato io perch volevo che Fen-
inglese Norfolk, oltre a una borsa gialla e rossa, trovata a di fosse sinonimo di Fun Fur (pelliccia divertente).

IN QUESTE PAGINE,
DUE BOZZETTI E AUTO-
RITRATTI DI QUESTAN-
NO DELLO STILISTA
TEDESCO, FRA CUI
(QUI A LATO A SINI-
STRA) QUELLO DELLA
SUA PRIMA VOLTA A
ROMA PER INCONTRA-
RE LE CINQUE SORELLE
FENDI. IN ALTO. NELLA
VERSIONE KARLITO,
IL MAXI CHARM IN
PELLICCIA CHE HA
FATTO IMPAZZIRE LE
FASHIONISTE.
moda etc
Sono molti perch disegno pi veloce di DISCIPLINA E giorno e ora lavoriamo insieme. A proposito
quanto io parli e non ho mai paura di una PAZZIA CREANO di foto, lei realizza anche le immagini delle
pagina bianca. Le pellicce cavernicole, ghe- LARTIGIANATO campagne stampa. Lo fa perch gli altri foto-
ronate, futuriste, ondulate o geometriche
DAVANGUARDIA. graf non la soddisfano? Allinizio andata
come le sono venute in mente? Non facile E LA RICERCA cos. Era successo da Chanel. Poi stato na-
spiegarlo perch per me creare respirare. SI STIMOLA CON turale farlo anche per Fendi. La sua miglio-
La maggior parte delle mie idee arriva nello re qualit? La memoria, soprattutto quella
LO HUMOUR
stato di dormiveglia, quando non uso trop- visiva. Aiuta molto sul lavoro e nella vita. E
po il cervello. E le migliori sono veloci come
E LAMORE poi non rimando mai quello che posso fare
un lampo. Poi ho il privilegio di avere gente
PER LARTE oggi. Per questo arrivo spesso in ritardo, non
che sa realizzarle. Questi sconosciuti artigiani... Hanno per dimenticanza o lazzaronaggine, ho troppe cose da fare
sempre avuto una marcia in pi. Eravamo daccordo sul ma odio essere lo schiavo della mia agenda. Un aneddoto
non volere una pelliccia borghese ma qualcosa che sovver- da raccontare? Come dicevo ne ricordo troppi. Uno solo
tisse le regole, un misto di pazzia e disciplina. Che ha fatto non potrei. Cosa prova quando pensa che ha lavorato mez-
tendenza... Di sicuro non ci siamo mai annoiati. Come zo secolo per un marchio italiano? Credo che sia la pi
quando ha creato la pelliccia gonfabile? Era antifreddo e lunga collaborazione nella storia della moda. In nessuna
anche antichoc. Ed era il periodo giusto per farlo, appena parte al mondo ci sono stati stilisti che, anche solo per il
prima degli anni 80. Volevo rifettesse il gusto che stava loro marchio, si sono potuti esprimere cos tanto. Non ha
arrivando fatto di volumi e proporzioni esagerate. Nel 1985 mai avuto voglia di lasciare o di concentrarsi solo su una
c stata anche una mostra che le hanno dedicato alla Gal- griffe? La libert insieme alla motivazione e alla cultu-
leria Nazionale dArte Moderna. Ringrazio ancora ma io ra mi fanno stare ben lontano dallessere incapsulato a
non sono per le celebrazioni. Perch per me il meglio deve vita in un solo progetto. La libert il massimo del lusso.
ancora venire. quello che devo ancora fare che mi tiene Quando ho iniziato non cerano i freelance e io sono sta-
vivo. La moda in un museo non ha senso, rappresenta un to fra i primi perch mi corrispondeva questa mentalit.
momento. La miglior cosa che pu succedere a un vestito Ora cosa aspetta? Che Fendi sposti la sua sede al Palazzo
di essere indossato. La collezione del 67 unisex per della Civilt Italiana, allEur. Dopo il restauro della Fon-
ancora attuale... La ricordo solo perch cera Silvia (Ven- tana di Trevi, mi piace questo spirito da mecenate perch
turini Fendi, ndr) che posava insieme a un uomo e a una la magnifcenza del vostro paese deve essere sempre pi
donna. Aveva appena quattro anni, la conobbi quel apprezzata, da voi e nel mondo. Alessandro Argentieri

NELLATTESA DEL VOLUME


FENDI BY KARL LAGERFELD
(ED. STEIDL) ALCUNI SCHIZZI
DAL 1965 A OGGI: GLI
APPUNTI CON TRADUZIONE,
LA PELLICCIA GONFIABILE O
LELABORATA FOURRURE DAI
CERCHI COLORATI. PAGINA
ACCANTO, IN ALTO A SINISTRA.
UN COLLAGE DI KARL.
FRA I DISEGNI VISIONARI C
QUELLO DELLE DANZATRICI PER LA
SERATA FINALE DEI MONDIALI DI
CALCIO ITALIA 90 A ROMA CON IN
TESTA IL PALAZZO DELLA CIVILT
ITALIANA, FUTURA SEDE DELLA
GRIFFE. IN QUESTA PAGINA. ALCUNI
DEI 50 MILA SCHIZZI CHE HANNO
RIVOLUZIONATO LE TECNICHE DI
COSTRUZIONE DELLE PELLICCE
CHE CON FENDI SONO DIVENTATE
COLORATE, INTARSIATE, GHERONATE,
RASATE, REVERSIBILI, SENZA FODERA,
3D, LASERATE, GALVANIZZATE CON
ORO 24 CARATI, UNITE A PLASTICA
O CHIFFON... FENDI.COM
SPECIALE GIOIELLI
SERVIZIO CRISTIANA SILIGHINI E OMBRETTA MOTTADELLI. FOTO STUDIO TAHO. I PREZZI SONO INDICATIVI

Holiday
BRACCIALE COMPONIBILE CON PEPITE IN
ARGENTO, TURCHESE, ORO E SEA
CHARMS CON BRILLANTI E SMALTO, DODO.
speciale gioielli

1 2 3 4

5 6 7 8

Capri 9
10

1. ORECCHINI IN ORO CON CALCEDONIO, MATTIOLI (1.130 e). 6. IN ORO CON DIAMANTE E PIETRE, MILUNA (999 e).
2. IN ARGENTO CON QUARZO, NIHAMA BUTTERFLY (92 e). 7. METALLO DORATO CON RESINA, SODINI (20 e).
3. DOUBLE FACE GIROTONDO IN ORO, VHERNIER (DA 3.100 e). 8. ARGENTO CON PIETRA INTERCAMBIABILE, TROLLBEADS (83 e).
STUDIO TAHO

4. VARA GEMS, SALVATORE FERRAGAMO JEWELS (2.200 e). 9. IN ORO BICOLORE CON PIETRE, DAVITE & DELUCCHI (1.020 e).
5. IN METALLO DORATO CON CRISTALLI, SWAROVSKI (59 e). 10. IMPERIALE IN ORO BIANCO CON AMETISTE, CHOPARD (2.820 e).

214 mc
1

Portofino 7

1. COLLANA IN ORO INCISO A BULINO CON TURCHESE E DIAMANTI, BULGARI (1.500 e).
ACQUAMARINA, MARCO BICEGO (2.060 e). 5. IN METALLO CHARM DI RESINA, SODINI (20 e).
2. CATENA IN ORO CON PIETRA DI LUNA E 6. MY LUCK IN ARGENTO CON
CHARM-GRANCHIO IN CORALLO E BRILLANTI, CAMPANELLA SMALTATA, ROSATO (117 e).
CHANTECLER (1.980 E 5.000 e). 7. AMULETTE IN ORO ROSA CON
3. HEART FRAME IN ARGENTO CON CUORE DIAMANTI E MALACHITE, CARTIER.
PORTAFOTO E BRILLANTE, SALVINI (378 e). 8. ROSE DES VENTS CON LAPISLAZZULI,
4. COLLEZIONE DIVA IN ORO CON PENDENTE DI DIOR JOAILLERIE.

mc 215
speciale gioielli

1 2

3 4

5 6

Ibiza
7

1. BRACCIALI IN SETA CON


MICRO PERLE,
8 MARL GIOIELLI (12 e LUNO).
2. A DOPPIO GIRO IN PELLE
INTRECCIATA,
BROSWAY JEWELS (59 e).
3. CUOIO CON BORCHIE,
MORELLATO (69 e).
4. IN PELLE E ARGENTO, SALVATORE
FERRAGAMO JEWELS (250 e).
5. MULTIGIRO IN TESSUTO
TECNICO E ARGENTO BRUNITO,
MEDITERRANEO (49 e).
6. CUOIO CON STAFFA
DARGENTO, UNODE50 (85 e).
STUDIO TAHO

7. PELLE, ACCIAIO E CRISTALLI,


NOMINATION (45 e).
8. BOULE CON SFERA IN ORO E
DIAMANTI, DEGRISOGONO.

216 mc
1

Mykonos
5

1. COLLANA GIROCOLLO IN ACCIAIO CON CUORE-CHARM 4. IN ARGENTO CON RONDELLE OVALI, POMELLATO 67 (1.300 e).
E CRISTALLI SWAROVSKI, LIU JO LUXURY (87 e). 5. CLASSICA IN ACCIAIO DIAMANTATO, BROSWAY JEWELS (39 e).
2. METALLO CON FINITURE DI PALLADIO E INSERTI DI ONICE, DIOR. 6. IN ORO CON MOSCHETTONE DI DIAMANTI, MATTIOLI (8.610 e).
3. LUNGA CATENA MAGLIA MARINA IN ARGENTO, GUCCI (950 e). 7. MAGLIA GROUMETTE IN OTTONE BRUNITO, BLISS (119 e).

mc 217
speciale gioielli

1 2 3

4 5 6

Biarritz
7 8 9

1. FEDI MINIMAL IN ORO CON BRILLANTI E PIETRE PREZIOSE, 5. IN ORO CON DIAMANTI E GEMME, RECARLO (DA 560 e) .
DAVITE & DELUCCHI (DA 261 e) . 6. HAPPY IN ORO ROSA, MIM BROGGIAN MILANO (DA 590 e) .
2. METROPOLITAN DREAM IN ORO ROSA, DAMIANI. 7. RTRO CON SMERALDO, RUBINO O ZAFFIRO, DONNAORO.
3. ETERNO A ONDA IN ORO BIANCO, POLELLO. 8. CON ZAFFIRI BLU E ROSA, TOPAZI E AMETISTE, CRIVELLI.
4. IN ACCIAIO CON SWAROVSKI, BROSWAY JEWELS (DA 23 e) . 9. ARGENTO CON TURCHESE O CRISOPRASIO, PANDORA (49 e) .
STUDIO TAHO

218 mc
1 2

3 4 5

6 7 8

Saint-
Tropez
9

1. ANELLO COCO CRUSH IN ORO


CON INCISIONI EFFETTO MATELASS,
CHANEL JOAILLERIE (2.070 e).
2. BAMBOO CON INSERTO DI
DIAMANTI PAV, GUCCI (2.520 e).
3. MY DIOR IN ORO INTRECCIATO CON
BRILLANTI, DIOR JOAILLERIE.
4. ACCIAIO E CRISTALLI, BREIL (42 e LUNO).
5. ARGENTO INTARSIATO, PANDORA (49 e).
6. BORCHIE E ZIRCONI, JACK & CO (49 e).
7. DECEM IN ARGENTO, TUUM (145 e).
8. ORO E BRILLANTI, SALVINI (1.195 e).
9. IN ARGENTO INTRECCIATO,
BOTTEGA VENETA (300 e).

mc 219
speciale gioielli

Versilia 2

3 4 5

6 7 8

9 10 11

1. BRACCIALE LOVE IN ORO CON VITI, CARTIER (4.050 e). 6. IN RAME CON PROPRIET TERAPEUTICHE, TROLLBEADS (DA 60 e).
2.TIFFANY T IN ORO ROSA, TIFFANY & CO. (5.450 e). 7. IN ORO CON SFERA DI BRILLANTI, SHAMBALLA JEWELS (11.400 e).
3. CON INTARSI DI ONICE E MADREPERLA, BULGARI (5.500 e). 8. HAPPY HEARTS CON MADREPERLA, CHOPARD (5.350 e).
4. TUAM IN ARGENTO BRONZATO CON LA PREGHIERA 9. SNODATO IN ORO INTRECCIATO CON BRILLANTI, FOPE (4.260 e).
DELLAVE MARIA INCISA IN LATINO, TUUM (245 e). 10. A SPIRALE IN OTTONE CON FIORI, STROILI (25 e).
5. HORSEBIT IN ORO ROSA CON DIAMANTI, GUCCI (3.950 e). 11. FRECCIA GEOMETRICO IN ORO ROSA, VHERNIER (13.100 e).
STUDIO TAHO

220 mc
giugno

bellezza.
LA PRIMA VOLTA AL SOLE: SPF PERSONALIZZATI
IN TEXTURE ALLAVANGUARDIA. LE VOGLIE
MATTE DELLESTATE 2015? HANNO LE INFINITE
SFUMATURE DEL MARE. INCONTRI: EVA GREEN,
ULTIMA DIVA E UN GURU DEL MAKE-UP.
VITTORIO CANISI

TRE SU QUATTRO SONO LE EAUX DE COLOGNE FIRMATE DAI PI FAMOSI NASI DEL MONDO. LULTIMA EMOZIONE OLFATTIVA? MOLTO INTIMA:
EAU PARFUME AU TH BLEU (AZZURRA) BY DANIELA ANDRIER INFONDE SERENIT CON LE NOTE FRESCHE E AVVOLGENTI DI LAVANDA-VIOLA-
POMPELMO E UN FONDO DI IRIS+MUSCHIO. A SINISTRA. EAU PARFUME AU TH VERT, AROMATICA E TRASPARENTE, E, A DESTRA, EAU PARFUME
AU TH BLANC, FLOREALE E LEGNOSA. COMPLETA LA COLLEZIONE ESCLUSIVA LEAU PARFUME AU TH ROUGE (75 ML. 79 E), BULGARI.
beauty sotto il sole

SUN
LOVER
O ANTI-RAGGI:
LATTITUDINE AGLI
UV
HA UNA
PSICO-LETTURA.
PER TUTTI:
HAPPY
SUMMER di Cristina Torlaschi
foto Elina Kechicheva
servizio Ivana Spernicelli
CONIUGARE PIACERE DEL SOLE E
FOTOPROTEZIONE. LA MISSIONE
DI CREMA SOLARE VISO
ANTIRUGHE FP 30. E LA SERA C
DOPOSOLE BRONZE, NIVEA SUN.
DETTAGLIO MODA: COSTUME
ERES. CAPPELLO TAK.ORI.

TRUCCO CYNTHIA BALIGAN


PER MAC COSMETICS.
CAPELLI PHILIPPE BALIGAN
PER AVEDA.
beauty sotto il sole

Il nostro CAPITALE solare


come la metafora dei talenti:
da spendere bene
1
PARABOLA COSMETICA I dermatologi concordano: ab-
biamo una sola pelle che dobbiamo proteggere il pi pos-
sibile. Per esempio Sisley Paris ha sposato la teoria del ca-
pitale solare di cui tutti siamo dotati e che determinato
alla nascita e legato al fototipo. Un tesoro che nel corso
della vita si affievolisce perch la pelle si difende sempre
meno efficacemente dalle aggressioni solari. Motivo per
cui la casa francese ha studiato trattamenti che integrano
protezione e funzione antiage. Nelle ultime formulazioni
(con principi attivi botanici come da tradizione) sono pre-
senti lestratto di stella alpina e di lupino bianco dolce e lo-
lio di camelia, rispettivamente per aiutare a preservare lin-
tegrit del dna delle cellule e per contribuire a rinforzare
la funzione barriera. Plus pratico-estetico da considerare e
apprezzato da tutti sono le formule resistenti allacqua che
non lasciano fastidiose tracce bianche sulla pelle.
PSICO-RAGGI Infatti una delle preoccupazioni princi-
pali riguardo la protezione solare non soltanto lefficacia,
ma la resa sul piano estetico. Un dettaglio emerso da uno
studio commissionato da Vichy e condotto da Nadia Oli-
2 3 vero, esperta di psicologia dei consumi e docente universi-
taria. Le donne sun-pedia (leggi informate) rappresentano
il 52% del campione. Pi razionali, curano lestetica

4 5 1. COLORE DORATO
FONDOTINTA PESO-
PIUMA: SENSAI SUN
PROTECTIVE COMPACT
SPF 30 (53 E).
2. SENSORIALE SISLEY
PARIS SUPER SOIN
SOLAIRE PROTECTEUR
DE JEUNESSE HUILE
SOYEUSE CORPS SPF 15
ESALTA LA LUMINOSIT
DELLABBRONZATURA E
NUTRE LA PELLE (103 E).
3. PI LUCE LEGGERO
E SATINATO: LANCME
SOLEIL BRONZER LAIT-
EN-BRUME PROTECTEUR
LISSANT SPF 30 (30 E).
4. SEMPRE CON S
STUDIO TAHO. I PREZZI SONO INDICATIVI

CHANEL SUBLIMAGE
LA PROTECTION UV
SPF 50 DIFENDE DAI
RADICALI LIBERI (98 E).
5. AMPIO SPETTRO
A TUTTA SICUREZZA:
LIERAC SUNIFIC
PREMIUM CRME
VOLUPTUEUSE SPF 30
PROTEGGE DA LUCE
VISIBILE, INFRAROSSI E
ULTRAVIOLETTI (44,90 E).
beauty sotto il sole

al pari della salute e sono sempre alla ricerca di prodotti in-


novativi. C poi un 26% di sole-maniache. Tutte ne cono-
sciamo almeno una, o possiamo confessare di avere fatto
parte del gruppo, magari in giovent (bruciata). Vorrebbe-
ro essere abbronzate tutto lanno e considerano la scomodi-
t un deterrente nelluso dei solari. Oltre a un 5% di inde-
cise, ci sono le sole-fobiche, una minoranza (il 17%, in fon-
1
do siamo mediterranee!): per loro non un piacere esporsi
agli Uv e pensano che labbronzatura non le renda belle.

Narcisiste, ADDICTED,
consapevoli o fobiche:
il (variegato) popolo del sole
(NON) IN MODICA QUANTIT Dallapproccio psico a
quello pratico. Una raccomandazione arriva da Piergiaco-
mo Calzavara Pinton, direttore della Clinica dermatologi-
ca degli Spedali civili di Brescia. Lesperto sfata il mito che
sia obbligatorio un solare con Spf alto per non incorrere in
scottature e altri danni (leggi melanoma). Un fattore di
2
protezione medio, per esempio 20, potrebbe essere suffi-
ciente, ma soltanto se applicato (e riapplicato) in maniera
corretta. Cosa che non avviene mai. La dose giusta 40
grammi per tutta la superficie corporea e in generale le
persone ne applicano meno, con conseguente riduzione
della protezione. Ecco perch un filtro elevato compensa
in parte queste abitudini cattive, afferma Pinton. Il con-
sumatore ideale secondo il dermatologo narcisista dure-
vole: informato, metodico e scrupoloso. Siamo avvisate.

3 4 5 6 1. TONO UNIFORME PER CHI


GI ABBRONZATA: SHISEIDO
TANNING COMPACT
FOUNDATION SPF 6 (35 E).
2. PER CHI SENSIBILE PREVIENE
I DANNI CUTANEI: CLINIQUE
BODY CREAM SPF 40 (28,50 E).
3. MULTITASKING MODELLA LA
SILHOUETTE: COLLISTAR CREMA
ABBRONZANTE SNELLENTE
INTELLIGENTE SPF 15 (29,50 E).
4. ANTIOSSIDANTE PROTEGGE IL
DNA CELLULARE: GALDERMA
DAYLONG PROTECT & PRESERVE
STUDIO TAHO. I PREZZI SONO INDICATIVI

DERMAFLUIDO VISO SPF 25, CON


UN POOL VITAMINICO (17 E).
5. EFFETTO SATINATO
APPLICAZIONE RAPIDA: CLARINS
SPRAY SOLAIRE LAIT-FLUIDE
DOUCEUR 20 UVB/UVA (27 E).
6. MOOD TROPICALE
COCCOLA ESOTICA: HAWAIIAN
TROPIC SILK HYDRATION FACE
PROTECTIVE SUN LOTION SPF 30,
PER UN TONO DORATO (16,90 E).
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

VINOPERFECT
(1)

IN
FARMACIA

dalle donne
La vita ci espone al sole, allacne, agli sconvolgimenti
ormonali, allinvecchiamento, quindi alle macchie.
Una donna su due dichiara di averne, anche in inverno(2).
Ma chi dice che non si pu cambiare il proprio destino?

Un prodotto ar Le cifre
superst parlano chiaro (3)

applicavano sul volto


Un tempo, nei vigneti, le donne
macchie pigmentarie I dermatologi hanno fatto testare il Siero Vinoperfect
la linfa di vite per attenuare le
inos o. Allorigine di tale e concludono che:
e ottenere un incarnato lum
la VINI FER INA, estratto naturale della
straordinario effetto: riduce lintensit delle macchie per l83% delle pazienti
Caudalie. La Viniferina
linfa di vite, isolata e brevettata da favorisce la scomparsa delle macchie per il 70% delle pazienti
Que sto siero eccezionale
lessenza del Siero Vinoperfect.
, ne prev iene la com parsa e sublima migliora la luminosit dellincarnato per l87% delle pazienti
corregge le macchie
inos o.
lincarnato che torna uniforme e lum

TRATTAMENTO
ANTI-MACCHIE N1(1)
La Viniferina 62 volte pi
efcace della vitamina C(4).
concentrata nel
Siero Vinoperfect per:
- ridurre le macchie,
riequilibrando la produzione
di melanina
Il siero dellestate
- prevenire la comparsa di nuove
macchie, grazie alla riduzione Il Siero Illuminante Anti-Macchie Vinoperfect ad alta
dellossidazione cellulare. tollerabilit e oil-free, adatto a ogni tipo di pelle e
a ogni tipo di incarnato. Non fotosensibilizzante,
pu essere utilizzato su tutto il viso, su ogni tipo di
macchia e pu essere applicato prima della crema
G0 G56
solare per unabbronzatura senza macchie, luminosa
e duratura.

Test clinico, immagine


prima/dopo 56 giorni
di trattamento.

(1) Dati IMS Francia, farmacia, valori, dal 2008. (2) Studio Ipsos 2015 per Caudalie, in 5 Paesi europei (Germania, Spagna, Francia, Italia, Portogallo), 2.500 donne di et compresa tra 20 e 60 anni.
(3) Studio multi centrico in ambulatorio svolto in Europa, 60 pazienti e 9 dermatologi, 3 mesi. (4) Test in vitro dellazione inibitrice della Viniferina sulla tirosinasi.
beauty esclusiva

Pratica
DI TRUCCO
Concretezza e
approccio analitico:
un artista del
makeup racconta
1
la relazione tra fantasia 2

e funzionalit
di Francesca Varasi

ARTE FIGURATIVA A volte lestro


creativo non centra: ci vuole solo un
profondo senso di praticit nellintui-
re (e assecondare) le aspettative delle
donne. il mantra di Peter Philips
(nella foto) che, in attesa di rivelare la
sua collezione-esordio come nuovo direttore della crea-
WILLY VANDERPERRE. KEVIN TACHMAN FOR CHRISTIAN DIOR PARFUMS. I PREZZI SONO INDICATIVI

zione e dellimmagine del makeup Dior, ha gi messo a


punto Diorshow Eyes Collection (mascara, matite, brush
3
per le sopracciglia e palette di ombretti). Ho realizzato
elementi di base, prodotti concreti che puntano sulla
multifunzionalit. Cos sono entrate in gioco pi le mie
capacit e la mia esperienza di makeup artist, che la mia
fantasia. Questultima la riserver per le collezioni di
stagione: l mi potr sbizzarrire con colori e ispirazioni,
mentre il fine di questa linea offrire trucchi pi pro-
fessionali, ma semplici da applicare.
DALLA VISIONE ALLA MATERIA Un compromes-
so tra immaginazione ed esigenze tecniche: Spesso si tro-
vano ostacoli fra quello che si era pensato e quello che tec-
nicamente pu essere realizzato, ma provarci pu

1. E 2. FOCUS OCCHI DALLA DIORSHOW EYES COLLECTION, IN


USCITA IL 2 GIUGNO: PRO LINER WATERPROOF, 092, MODULABI-
LE E HA UNA TEXTURE SIMIL-GEL. IN 6 COLORI (26,46 E). E LA NUO-
VA PALETTE DI OMBRETTI 5 COULEURS DESIGNER, NAVY DESIGN
(57,79 E). 3. IL TRUCCO DA GEISHA MODERNA CREATO DA PETER
PHILIPS PER LA SFILATA DIOR PRE-FALL 2015, A TOKYO.
beauty esclusiva

1
2
3

Non sempre quello che


si immagina pu
essere creato, ma sono
anche gli imprevisti a
rendere un artista tale
portare a qualcosaltro di inaspettatamente mi-
gliore. Come per i fotografi, ai quali mi ispiro:
ciascuno di loro coltiva la propria visione del
mondo, che a volte cerca di imprimere in uno
scatto. Non sempre quello che aveva visto corri-

VINCENT LAPPARTIENT FOR CHRISTIAN DIOR PARFUMS. KEVIN TACHMAN FOR CHRISTIAN DIOR PARFUMS. I PREZZI SONO INDICATIVI
sponde poi a ci che ha catturato, ma spesso
quella foto trasmette un sentimento pi potente.
4
5 6
Sono anche questi imprevisti a fare un artista.
INVENTION TEST Tra le mie sfide, per ora irrealiz-
zabili, c quella di produrre un mascara colorato che co-
pra davvero le ciglia. Esistono alcune tonalit, ma non
tutte: inventarne uno verde chiaro per esempio, o dare la
possibilit a una ragazza con le ciglia scure di vedersele
bionde, sarebbe un successo per me. So che i laboratori
in cui si fa ricerca ci stanno lavorando. Per ora sono or-
goglioso di Diorshow Mascara, la sua texture densa, pie-
na di microfibre, ma rimane sempre fresca grazie a un
meccanismo di chiusura air-lock anti-essiccamento.
LIAISON SPECIALI curioso come i due mondi mo-
da e bellezza si incontrino: ho imparato molto da Raf Si-
mons (direttore artistico della maison Christian Dior, e bel-
ga come Peter Philips) sul significato etereo di bellezza, su
1. E 4. ALLOPERA PETER PHILIPS NEL BACKSTAGE DEL- come esplorare, sperimentare e poi mettere in pratica una
LA SFILATA DIOR PRT--PORTER 2015-2016. 2. RITOC-
CO UNA MODELLA PRIMA DELLA SFILATA PRE-FALL certa idea. Lui ha un approccio artistico che definirei pi
2015 A TOKYO. 3. HI-TECH DEFINISCE, RIEMPIE E CO- concettuale-astratto. Daltra parte, credo che abbia impa-
LORA DIOR DIORSHOW BROW STYLER GEL (28,41 E).
5. PROFESSIONALI LE CIALDE DI 5 COULEURS DESI- rato da me un pizzico di pragmatismo: il mio principale
GNER (QUI IN SMOKY) SONO PI LUNGHE: UNO SPA- movente la ricerca della bellezza pi terrena. Alla fine,
ZIO MAGGIORE DAL QUALE ATTINGERE IL COLORE.
OGNI PALETTE HA UNA GRADAZIONE CROMATICA diciamo che per me la moda pu diventare anche un ele-
COME QUELLA USATA PER LE SFILATE. IN 8 NUANCE
(57,79 E). 6. RICCO DIORSHOW MASCARA PER
mento di aiuto. Link che si traduce con una collaborazio-
QUELLE DONNE A CUI NON IMPORTA SE LE CIGLIA SI ne tra due designer: Raf Simons ha creato un piccolo og-
ATTACCANO UN PO LE UNE ALLE ALTRE (32,88 E).
getto per la collezione beauty del prossimo autunno, ma
non posso rivelare nulla. Noi rimaniamo in attesa.

234 mc
beauty incontri

UN VOLTO
POLIEDRICO
LATTRICE
FRANCESE
LA NUOVA
TESTIMONIAL
DI LORAL
PROFESSIONNEL.

IL MIO
LATO
OSCURO:
SONO

Eva Green
FRAGILE,
COPYRIGHT LORAL PROFESSIONNEL

Non ama letichetta dark e se potesse fare una


magia... la salvia sarebbe il suo antidoto. Pensano
sia invincibile, ma lei non nasconde mai le sue fragilit
di Francesca Varasi
beauty incontri

INTERPRETAZIONI EVA GALLE GRE-


EN NATA A PARIGI 35 ANNI FA ED
DIVENTATA FAMOSA METTENDOSI A
NUDO NEL FILM THE DREAMERS. NEI
PANNI DELLA SENSITIVA VANESSA
IVES IN PENNY DREADFUL. CON DA-
NIEL CRAIG, COME QUINTA BOND
GIRL FRANCESE, IN CASINO ROYALE.
STREGA BIONDA: ANGELIQUE BOU-
CHARD DI DARK SHADOWS.

Viaggerei nel
tempo per un personaggi che defnirei fragili, ma con unaltra
personalit oltre a quella pi buia. Proprio il
party anni 20, personaggio Vanessa Ives ha una parte oscura che
un concerto fatica a domare, qual la sua? La sensibilit, for-
se sono troppo vulnerabile: per esempio mi risul-
LA POZIONE DI EVA Pel- anni 70. E, ta diffcile mentire. Il nostro ambiente di lavoro
particolarmente duro. Non puoi mai abbando-
le di opale, scuri capelli fuen-
ti ( nata bionda, ma se li tin-
perch no, farei nare la corazza che ti protegge, ma al tempo stes-
ge da quando ha 15 anni), fa- la cortigiana, so, in quanto attrice, devi sapere quando il mo-
sciata in un lungo abito nero, mento di lasciarsi andare. un equilibrio diff-
smalto in tinta e anelli che ri- ma di quelle cile da mantenere e lambiente dellindustria ci-
cordano medievali chevalier:
Eva Green alle dieci e mezzo
perspicaci nematografca ti mette davvero alla prova. Oltre
a questa serie televisiva, ambientata nella Londra
del mattino, scelta da LOral Professionnel come nuo- vittoriana, ha girato spesso flm che parlano di altre epo-
va ambasciatrice. Sembra appena uscita da un film di che. Ce n una in cui avrebbe desiderato vivere? Mi
Tim Burton, con il quale sta girando proprio in que- piacerebbe avere una macchina del tempo ed esplorare
sti giorni, come protagonista, ladattamento cinemato- diverse ere: gli anni 70 per laria di libert che si respi-
grafico del libro per bambini di Ransom Riggs, Miss rava, per lelemento selvaggio che li caratterizzava. Poi
Peregrines Home for Peculiar Children. Unimmagine ripartirei e andrei a una festa privata negli anni 20. Do-
inequivocabile che lei tende subito a stemperare con podich, visto che fno al XIX secolo le donne viveva-
un sorriso insolito: una specie di broncio che infonde no una condizione diffcile, farei delle soste brevi, giu-
dolcezza. Lo so, molti mi definiscono dark, invece sto il tempo di provare qualche bellabito. E per chi lo
non sono proprio cos. Le persone tendono ad asso- indosserebbe? Solo per me, di certo non per qualche
ciarmi ai personaggi crepuscolari che ho interpretato, matrimonio combinato! Mi sarebbe piaciuto anche esse-
ma loscurit ha parecchie sfaccettature. Per esempio, re una cortigiana. Una cortigiana molto attenta e perspi-
il mio ruolo in Dark Shadows (il flm del 2012, diret- cace, per (ride). E un salto nel futuro lo farebbe? No, mi
to sempre da Tim Burton, dove ha recitato a fanco di fa un po paura. Sono una a cui non piace neanche tan-
Johnny Depp e Michelle Pfeiffer, ndr) sicuramente to fare progetti. Dal flm di Bernardo Bertolucci, The
quello della cattiva, ma anche di una donna molto de- Dreamers, che lha resa famosa dodici anni fa a oggi: co-
bole, con tante incertezze. Quello che interpreto in sa cambiato di lei che apprezza? Sono ancora una per-
Penny Dreadful (attuale serie televisiva horror di suc- sona un po insicura, anche se molti, al contrario, per-
EVERETT/CONTRASTO

cesso, dove la sensitiva Vanessa Ives, ndr) non si pu cepiscono unimmagine di donna forte, addirittura in-
defnire solo un personaggio malvagio: una fgura in vincibile, e questo forse a causa sempre dei personaggi
perenne confitto che deve costantemente confrontarsi che ho interpretato. Mi sento pi sicura a parlare in
con se stessa per gestire i propri demoni. Sono tutti pubblico e a gestire le interviste. Una volta non era

238 mc
beauty incontri

che restino sani. Nella vita reale, quello che secondo


me davvero conta mantenermi il pi semplice possibi
le. Ci sono favole in cui i capelli sono lingrediente di al-
cune pozioni magiche. Se con i suoi potesse fare un incan-
tesimo solo per se stessa? Ma una pozione di quelle ti
po sangue di drago ecc. ecc.? S, certo, se vuole pu an-
che darci la ricetta... (mentre parla mima i gesti della fat
tucchiera, ndr) Allora di sicuro aggiungerei un po di sal
via! Protegge dalle streghe e serve
Le streghe per invocare gli spiriti benigni.
Chiederei loro di infondermi pi f
sono donne ducia, pi sicurezza in me stessa.
Chi sono le streghe oggi? Le don
che si sforzano ne che si sforzano di essere ci che
di essere ci in realt non sono. In qualsiasi am
bito, dal trucco che scelgono al lavo
che in realt ro che svolgono. Ha rifutato dei ruo-
non sono: dal li perch non voleva essere etichetta-
ta come femme fatale: diffcile riu-
trucco al scire a recitare libere da clich?S,
perch la gente tende a ragionare in
lavoro casellando gli altri. Per esempio in
America se ne escono spesso con
cos: me la cavavo male. Non al punto da avere attacchi frasi tipo: Lei troppo cos o Lei troppo cos. Bi
di panico, ma quasi. Sudavo, tremavo, ripenso alle pri sogna sempre combattere e mostrare che si in grado di
me esperienze come estenuanti: No, non ce la faccio, interpretare i ruoli pi diversi. una battaglia costante
una follia. Linsicurezza un tratto comune a molte don- che spesso porta a farsi certe domande: cosa realmente
ne, soprattutto quando si parla di capelli. Se sono belli ci sono o non sono in grado di fare? Comunque basta es
si sente positive. Quanto mi piacerebbe avere un hair sere forti (e intanto fa il gesto di un toro pronto a cari
stylist che viva con me! Ogni mattina sarei perfetta sen care, ndr) e andare sempre avanti! o
za fatica. Il punto che se ci si sente a proprio agio, e in ANDARE A FONDO LA NUOVA LINEA PRO FIBER, FRUTTO DI 15 ANNI DI
RICERCA DI LORAL PROFESSIONNEL, AMPLIFICA LA COESIONE TRA
questo incide la condizione dei capelli, si avr un certo CUTICOLA E CORTECCIA, RIEMPIENDO E RICOSTRUENDO I DIFFERENTI
impatto sugli altri e si trasmetter sicurezza. I capelli so STRATI DEL CAPELLO. SCOPERTA STAR APTYL 100: UN COMPLESSO A
BASE DI AMINOSILANE, CHE AIUTA LA PENETRAZIONE DEI PRINCIPI ATTI-
no i primi messaggeri dei propri sentimenti: quando si VI ED AFFINE ALLA CHERATINA, PI UN POLIMERO CATIONICO, LA CUI
CARICA POSITIVA ATTRATTA DA QUELLA NEGATIVA DEI CAPELLI DAN-
decide di cambiare non si inizia certo dal trucco, ma si NEGGIATI. PRO FIBER SI COMPONE DI TRE PROGRAMMI, RECTIFY, RE-
modifcano colore o taglio. Non la prima volta che cede STORE E RECONSTRUCT, A MISURA DI DANNO: TUTTI SI COMPONGO-
NO DI SHAMPOO, CONDITIONER, MASCHERA E SIERO. IN SALONE SI
alle lusinghe di un brand cosmetico: perch molte attrici di- ABBINA LA FASE REGENERATE, A CASA SI USANO LE SEI MONODOSI DI
ventano anche testimonial? Per me limportante non RE-CHARGE CHE PROLUNGANO I RISULTATI FINO A 4 LAVAGGI. EN-
TRAMBE GARANTISCONO CAPELLI PI FORTI E CONSISTENTI.
sentirmi un burattino nelle mani di un marchio. Il team
di LOral Professionnel mi mette sempre a mio agio, ed
la sensazione che vuole trasmettere a tutte le donne, sia
in salone sia a casa propria. E che io condivido. Quando
non sul set, come si prende cura della sua testa? Non so
no molto brava, ogni tanto uso il rimedio della nonna:
COPYRIGHT LORAL PROFESSIONNEL

metto lolio di oliva sulle punte. Pi che altro sono con


vinta che, come per la pelle, la loro bellezza dipenda
dallalimentazione. Accetterebbe qualunque cambiamen-
to per un ruolo importante? Certo, sono una persona sen
za troppe pretese da questo punto di vista, limportante

240 mc
beauty tentazioni
Desideri e (ri)scoperte: questo mese non possiamo fare
a meno di fragranze oceaniche e creme da Fata turchina
di Cristina Torlaschi

1
happy hour Rilassarsi con un
cocktail frizzante sognando
di essere su una spiaggia
tropicale. Basta chiudere
gli occhi e annusare cK one
summer Calvin Klein. Un mix
energizzante di gin tonic,
agrumi, ginepro e un finale
ambrato. Costa meno di un
volo low cost: 56 .

2
gesti basic Kit per weekend al sole: Coola Face
Classic Sunscreen Cucumber Moisturizer Spf 30 fa
parte di una pochette che contiene anche spray
corpo, doposole e stick labbra. Tutti con estratti
organici certificati. A 40 ; saccani.com

3 sogni doro
Impossibile
resistere
al fascino
evergreen
della storica
crema
blu. Oggi
lamata Nivea
Creme pensa
ai bambini
e ha scelto
uno scrittore e
unillustratrice
per far vivere ai
piccoli unesperienza
fiabesca. Questa
LAvventura di Leo sulla
Montagna di Cuscini. In
edizione limitata (sono in totale
5, una disponibile solo online su
tales.nivea.com) a 3,45 .
STUDIO TAHO. I PREZZI SONO INDICATIVI

colore everlasting
La fedelt
un valore
apprezzabile.
Quando si parla
di un ombretto

4
significa che dura
tutta la giornata.
Vedi Guerlain crin
1 Couleur, Blues
Brothers. A 31,90 .
5 puzzle celestiale Clear
sky/blue sky. Si ispirano
inequivocabilmente al cielo
le nuance della palette per
lo sguardo Duo Soft Matte
Eyeshadow di Naj Oleari.
Costa 18,35 .

liaison artistiche Sono molti i segnali che ci


catapultano immediatamente nellestate.
Pantaloni bianchi a parte, lEau dIssey come
ogni anno rivive in questa stagione in edizione
7rapida Cinque minuti. il
effetto riviera Una manicure
che fa subito Costa Azzurra
e ci porta nelle profondit
marine: Chanel Le Vernis,
Mediterrane. Costa 23,50 .
6
tempo di posa necessario
limitata. Qui la versione pour homme: il per Oxygen Facial Flash
packaging si avvale della collaborazione con Recovery Mask di Dr.
lillustratrice Yulia Brodskaya. Costa 58,99 . Brandt. Una maschera

8
fresca che elimina dal viso
tossine e stanchezza. Il
segreto: sfere di ossigeno
incapsulato che stimolano
il metabolismo cellulare.
Da Sephora a 69,90 .

9
tacco a sfera
Lascia un ricordo
di seduzione
femminile, proprio
come un classico
stiletto di Jimmy
Choo. Exotic, il
profumo della
maison in edizione
limitata per lestate
2015, ha nel fondo la
nota inedita di fragola e
tracce calde di patchouli.
Da Sephora a 61 .

ludico Un maxi pastello per colorare lo sguardo, con sfumature o


linee grafiche: Givenchy Color Kajal, Turquoise Imagination. A 21 . 10
giugno

benessere.
IN APNEA: PER ALLENARSI E SCOPRIRE TUTTO
LO ZEN DEL BLU (MAI PI FIATO CORTO!)
VITILIGINE? L'ORA DELL'ORGOGLIO BIANCO LATTE
123RF

www.marieclaire.it/benessere
benessere in profondit

LAPNEA
CHE
FA BENE
PER SPORT O PER PASSIONE: RESPIRARE COME
ESERCIZIO DI CONSAPEVOLEZZA. UN AIUTO ARRIVA
DALLO YOGA. E DA UNA TRAINER MOLTO SPECIALE
CHE, PER COMINCIARE, METTE TUTTI A TESTA IN GI
di Anna Alberti

UNO YOGI E UN MAMMIFERO MARINO hanno molto in in generale lo stato di tranquillit durante limmersione.
comune: riescono a trattenere a lungo il respiro. Certi yogi La lezione utile per tutti? Come possiamo pretendere di
possono arrivare fino a 20 minuti, una balena a 90. Entrambi sbloccare il diaframma - contratto dallo stress della vita
riescono a rallentare il cuore. dalle parole del grande cittadina - e migliorare la respirazione, se non sappiamo
Jacques Mayol che ho scoperto il connubio tra yoga e apnea, riconoscere le piccole e grandi contratture che tiranneggiano il
aria e acqua, la forma meditativa perfetta. Per me che sono corpo? Per sbloccare il respiro io comincio dal movimento, dagli
una donna di terra stata una rivelazione. Parola di Tite Togni, asana (le posizioni dello yoga). Niente relax a terra, ma grandi
ultramaratoneta e maestra di Iyengar yoga, la disciplina zen sudate per tenere il corpo diritto con le braccia tese in alto....
pi dinamica, che non a caso lei ha coniugato con la corsa. Gli esercizi per iniziare? Tutti quelli in posizione capovolta,
Ho cominciato in un diving club allIsola dElba, e poi ho voluto che aiutano a rallentare il battito cardiaco, proprio come
approfondire le mie ricerche allApnea Academy di Umberto quando ci immergiamo. Il pi semplice: sdraiati, con le gambe
Pelizzari, in una sorta di cross-training tra yoga e apnea, aria sollevate a squadra in appoggio su una parete: d un grande
e acqua: stato un arricchimento reciproco (continuato con relax, e il cuore comincia a rallentare. Idem la posizione
la formazione degli istruttori dellaccademia attraverso le a candela. Per i pi esperti, quella a testa in gi (sirsasana).
COURTESY MARES

posizioni che potenziano il respiro). La cosa pi interessante E il respiro? Migliora con la pratica. Con la tecnica del
che anche chi era del tutto a digiuno di yoga, con la pratica Pranayama simparano linalazione profonda e la ventilazione
ha migliorato le performances in acqua, prolungando la ottimale (vedi box a fianco). E col tempo accresce la capacit
durata della resistenza in apnea, le pulsazioni cardiache, e pi polmonare: ottima base per lapnea, dai principianti in su.

246 mc
FULL IMMERSION CON IL RECORDMAN
La miglior prestazione (160 metri) ancora di Luca Genoni.
Lui intanto passa i fondamentali a beginner e advanced
INTO THE BLUE Il mio allievo pi piccolo ha 6 anni, il pi grande 67: questo davvero
uno sport per tutti, assicura Gianluca Genoni, recordman di apnea imbattuto dal
2012. Il motivo? Ci che serve sottacqua essenziale anche fuori. Non a caso le prime
lezioni non riguardano il nuoto ma lapprendimento della respirazione con il diaframma
(quella raccomandata ad attori e partorienti). Tutti alla nascita respiriamo cos, poi tra
stress e tensioni, ci viene il fiato corto. Facendo esercizio questa capacit si pu
riacquisire (e lo yoga ci da una mano), con grande beneficio per polmoni, cuore, mente.
Compensazione, capovolta, tecniche di pinneggiata vengono dopo (genoni.com).

IN ACCADEMIA CON IL CAMPIONE


Statica, dinamica o profonda? I corsi per
scoprire la tecnica. O per consolidarla
PRATICARE CON LA MARATONETA
ASSETTO VARIABILE Dopo aver acquisito i fondamentali
Inspiro frazionato: il training della respirazione, non resta che buttarsi: in piscina
migliore per la capacit polmonare o in mare, gli stage estivi in Italia si stanno moltiplicando.
PER INIZIARE AD ALLENARSI NEL MODO PI SEMPLICE Prossimi appuntamenti con il campione italiano Umberto
si parte con lispirazione frazionata, in tre pause. Ecco Pelizzari (e la sua Apnea Academy): dal 5 giugno
come si procede: 1) dopo aver buttato fuori laria, inspirare al 7 giugno nellArea Marina Protetta delle Isole Tremiti;
per tre secondi riempiendo parzialmente i polmoni; quindi dal 26 al 28 giugno a Quartu S. Elena (CA); dall8 al
trattenere il respiro per altri tre; 2) inspirare ancora per tre 16 agosto al Diving Center Mediterraneo a Santa Teresa di
secondi, facendo unaltra pausa di tre; 3) concludere con un Gallura; infine dal 2 al 6 novembre a Sharm el Sheikh, nel
terzo inspiro di tre secondi, fino a sentire il diaframma Mar Rosso (umbertopelizzari.com; apnea-academy.com).
completamente dilatato. Quindi buttare buori laria in un flusso
continuo e senza sforzo, rilassando pian piano laddome.
Riprendere a respirare normalmente. Dopo aver familiarizzato
FLUTTUANDO IN GROTTA
con questa fase, si pu passare allespiro frazionato (tite.it).
Rigenerarsi, purificarsi, e apprendere i fondamentali del
respiro consapevole nellatmosfera rarefatta di una
cavit termale che non ha pari in Europa. il programma
CORSO AVANZATO di Spa Floating, messo a punto a Grotta Giusti (il Golf
Resort & Spa di Monsummano Terme, nel pistoiese) col
Espiro frazionato: con ripetute
supporto di psicologi ed esperti della fisiologia umana
pause lautocontrollo aumenta
in immersione. Il tutto in tre fasi, spiega listruttore
SECONDO ROUND: questa parte dellesercizio prevede Luciano Tanini. Si comincia respirando i vapori
uninspirazione del tutto normale. Quindi, si procede della grotta con tecniche di rilassamento rubate alla
con lespirazione frazionata: 1) espirare per tre secondi; bioenergetica: si continua con il galleggiamento sulla
2) poi trattenere il fiato tre secondi; 3) espirare ancora per tre superficie del lago sotterraneo, dove lacqua tiepida
secondi 4) procedere con unaltra pausa, quindi concludere: termale, abbinata al vapore e a un silenzio quasi surreale
i polmoni alla fine devono essere completamente svuotati. induce una sensazione di totale relax. Infine, si prova
Infine, unite i due esercizi: procedete con linspiro frazionato lemozione di unimmersione assistita - a pelo dacqua -
(vedi box sopra), e lespiro avanzato. Poi un respiro con lausilio di un erogatore da sub: serve ad apprendere
normale. Ossigenazione, consapevolezza e relax migliorano, le tecniche di controllo del respiro in assenza
e aumentano insieme al numero di cicl (da non perdere: di gravit. Lideale per aprire la stagione delle apnee
lInternational Yoga day, il 21/6: iyengaryoga.it). o delle immersioni (grottagiustispa.com).
benessere corpo e mente

IN ESTATE SI
NOTA DI PI. MA
LA VITILIGINE
UN DISAGIO
PER UN MILIONE
DI ITALIANI, ORA
FINALMENTE
RAPPRESENTATI
DA UNA IT GIRL,
PI BELLA
(E MACCHIATA)
CHE MAI. A
TUTTI, ISTRUZIONI
PER LUSO
di Anna Alberti

HOTSPOT
SELF PORTRAIT (1986). TRATTO DA: ALL PRINTS OF KUSAMA YAYOI 1979-2004 (ABE PUBLISHING LTD)

LA VITILIGINE? LA TOP MODEL WINNIE HARLOW la spiega ancora del tutto chiaro cosa provochi quei danni ai melanociti, e
cos: Le macchie bianche si sviluppano quando le cellule chiamate la loro scomparsa, ammette il dermatologo Torello Lotti, direttore
melanociti (che danno il colore alla pelle e ai capelli) muoiono. della cattedra di Dermatologia delluniversit Guglielmo Marconi di
Gli scienziati non hanno ancora capito bene il perch. Un tipo di Roma. Il pensiero corrente che stress, meccanismi autoimmuni,
vitiligine pu essere considerata una malattia autoimmune (una predisposizione genetica, e accumulo di composti tossici - insieme
malattia che si sviluppa quando il corpo, per errore, riconosce una o separatamente - possano dare il via al processo. Ma al di l delle
parte di s come estranea e lattacca). Gli studi suggeriscono cause, un fatto certo: per una come Winnie, che ha resistito a
poi che laltro tipo di vitiligine, quella segmentale, abbia una causa bullismo e discriminazioni, facendo del suo problema un punto di
diversa: sembra svilupparsi quando qualcosa, a livello dei nervi, forza (ve la immaginate a 16 anni? Aspirante modella, nera, e con
va storto. Messe a confronto con le spiegazioni degli specialisti, vitiligine), nel pianeta ci sono almeno 100 milioni di persone che
le parole della modella che con la sua bellezza e le sue chiazze convivono molto faticosamente con quelle macchie. Non a caso
bianco latte questanno giganteggia sulle campagne di Diesel la petizione allOnu afnch il 25 giugno diventi il World Vitiligo Day
e Desigual dopo aver sbaragliato il talent Americas Next Top sta raccogliendo migliaia di rme (aggiungete la vostra: 25june.org).
Model, sono del tutto corrette. Per quanto semplice, la denizione Gi, perch oltre allo stigma sociale, in alcune aree del mondo
colpisce nel punto: nonostante i progressi della ricerca, non purtroppo i ragazzini con vitiligine sono tuttora considerati impuri.

mc 249
benessere corpo e mente

IL TRUCCO C (E SI IMPARA)
Mettiamo che alcuni di noi, per accettarsi a pieno,
abbiano bisogno di un aiuto extra. Per questo attivo
da undici anni, allinterno della Clinica dermatologica
universitaria di via Pace (Milano), lAtelier di
In pi, il problema che di cure denitive non ce ne sono, maquillage correttivo. In collaborazione con La Roche-
e nei momenti di stress gli spot si rifanno vivi o, peggio, si Posay e guidato dalla dottoressa Lisa Bressan, offre
estendono. Verissimo, dice ancora lesperto. Per le frecce sedute e lezioni gratuite di trucco a pazienti affetti da
nellarco dei medici si stanno moltiplicando. Tra gli approcci pi acne, vitiligine, melasmi (per appuntamenti, tel. 800
innovativi, quello che lquipe del prof. Lotti - in collaborazione 638 638). Noi labbiamo provato, e siamo tornati a
con luniversit di Milano e i laboratori di ricerca Guna - ha casa con un incarnato luminoso e cinque dritte da
presentato allultimo congresso di dermatologia clinica a Roma: ricordare. 1. indispensabile proteggere la pelle con
Si tratta della Low Dose Cytokines Therapy. Ovvero dellutilizzo un prodotto a ltro solare 50+. 2. La zona critica da
di piccole dosi di citochine e fattori di crescita del tutto uguali trattare per la vitiligine il contorno della chiazza.
a quelle naturali. Questo approccio low dose si dimostrato 3. Il correttore devessere giallo: non solo camuffa, ma
efcace nonostante le basse concentrazioni (parliamo di neutralizza il colore. 4. Il fondotinta non va mai tirato:
nanometri), e senza effetti collaterali. Lo scopo? Poich alla la quantit di uido si dosa meglio picchiettando con
base c uno squilibrio psico-neuroendocrinologico, puntiamo una spugnetta o un pennello. 5. Se ne mischiate due
a recuperare lequilibrio riportando le citochine a una situazione di tonalit diverse, usate la mano come tavolozza, per
siologica. I primi test hanno dato risultati promettenti. La bella averne la giusta quantit. 6. Cipria s, fard no! La prima
sorpresa che migliora anche la risposta ai farmaci abituali. ssa il fondotinta, il secondo accentua la discromia.
Al limite, puntate su una nuance arancio. C. FalCone
PIPERINA E AUTOTRAPIANTO Le cure consolidate comunque
non mancano, e nel 90% dei casi aiutano a migliorare la situazione,
specie se avviate alla prima comparsa delle macchie, come spiega
Giovanni Leone, responsabile del servizio di Fotodermatologia Ogni coccinella diversa
dellIstituto San Gallicano di Roma, uno dei centri di riferimento in per forma, dimensione,
Italia. Il nostro obiettivo stabilizzare la malattia con antiossidanti colore, ed comunque
bellissima: limperfezione
come carotenoidi o piperina (il pi nuovo); poi proponiamo la
perfetta. #ladybug
fototerapia con raggi UVB a banda stretta, considerata il gold
standard: stimola la ripigmentazione nelle zone colpite, anche se
alcune parti del corpo come mani e piedi rispondono poco.
La novit in fatto di fototerapia il laser a eccimeri (una luce fredda
con lunghezza donda di 308 nanometri, purtroppo non ancora Ho imparato ad amare me
stessa, e le opportunit
mutuabile), che permette di trattare con grande precisione
hanno cominciato a
le aree coinvolte, senza danni alla pelle circostante. Ma per i casi
piovere. Non smettere
pi ribelli stiamo sperimentando un trattamento messo a punto
di amarti. #autostima
in collaborazione con luniversit di Bordeaux: lautotrapianto di
melanociti. In pratica preleviamo alcune cellule dalla cute sana del
paziente, estraiamo i melanociti, li espandiamo in laboratorio con
un kit ultrarapido, e nella stessa giornata li trapiantiamo nelle zone Se esci senza paura,
il mondo noter la tua
bianche. Incoraggianti i risultati, ma la cura adatta solo a chi ha
forza, non linsicurezza.
macchie limitate e ben stabilizzate. Per tutti gli altri servono
Fai brillare la tua fede
attenzione, delicatezza, pazienza. E qualche accorgimento, come
in te stessa. #shine
suggerisce la specialista in dermatologia estetica Antonietta Lonati,
della Fondazione Poliambulanza di Brescia. Destate - e non
solo - sono utili gli autoabbronzanti a base di diidrossiacetone #ASKWINNIE
al 3-5%, uno zucchero derivato dal glicerolo che, legandosi allo A scuola la chiamavano mucca, zebra.
strato corneo, crea sulle macchie una pseudoabbronzatura Affetta da vitiligine sin da bambina,
(vedi Aleucol Mastelli, Melancream, Autohelios). Per delineare ciglia inizialmente rifiutata dalle agenzie,
e sopracciglia incluse nelle aree depigmentate, invece, funziona il la top model indie Winnie Harlow
tattoo. Raccomandazione nale, valida per chiunque abbia la pelle oggi sta contribuendo a ridefinire
chiara: al sole schermo totale. E parecchio orgoglio bianco latte. il concetto stesso di bellezza.

250 mc
FITORODIOLA

Difenditi
da stanchezza
sica e mentale.
In campo e nella vita!

ANDREA RANOCCHIA
Difensore Nazionale Italiana e
Capitano dellFC Internazionale Milano

Gli integratori non vanno intesi come sostituto di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita.

SOLGAR | Its Your Choice. solgar.it


In Farmacia, Parafarmacia ed Erboristeria
Numero verde gratuito per info scientiche
Lun-Ven ore 9-13 14-18

Innovating and Producing Fine Quality Nutritional Supplements Since 1947.


giugno

lifestyle.
PROFUMO DI CAPPERI E ZIBIBBO NEI
DAMMUSI DI PANTELLERIA, LISOLA DOVE
FABRIZIO CICCONI

IL PIACERE DELLA TRADIZIONE PI VIVO CHE MAI


www.marieclaire.it/lifestyle
lifestyle ricette

Un mare di sapori

Figlia del Vento, Perla Nera... nomi da


fiaba per descrivere Pantelleria.
Un'isola unica, con una cucina forte
e semplice che le assomiglia molto
di Marina Moretti foto e styling Cicconi Davoli/ Living Inside
BUCATINI CON SARDE
E UVA PASSA (per 4/5 persone)
40 0 gr di bucatini (o spaghet ti
grossi) 12 sarde o acciughe, dili-
scate e tritate una cipolla piccola
100 gr di concentrato di pomodoro
50 gr di uva passa di Zibibbo 50
gr di pangrattato olio extravergine
doliva sale (q.b.)
Soffriggete la cipolla tritata nemente
con olio doliva. Aggiungete le sarde,
il pomodoro e inne luva passa. Se
necessario, aggiustate di sale. In una
padella, tostate il pangrattato con l'o-
lio. Cuocete la pasta al dente, condite
con la salsa e spolverizzate con il
pangrattato. Servite ben caldo.

Nei piatti panteschi


rimangono le
influenze arabe,
insieme a quelle
mediterranee.
Accanto. Scogliere
nere, forgiate dalla
lava e dal vento,
che a Pantelleria
soffia tutto l'anno.
CUS CUS CON PESCE DI SCOGLIO
(per 6/7 persone)
PER LA ZUPPA 1,5 kg di pesci misti da zuppa (scorfano, galli-
nella, San Pietro, grongo) 500 g di pomodori una bustina di
zafferano olio extravergine d'oliva una cipolla 1 spicchio
d'aglio una manciata di prezzemolo sale e pepe
PER IL CUS CUS 600 g di cus cus precotto 200 g di mandorle
tritate cannella
Pulite tutti i pesci. Sflettate i pi grossi, lasciando interi quelli piccoli
e spinosi. Tritate la cipolla e fatela rosolare in 1/2 bicchiere d'olio con
lo spicchio d'aglio schiacciato e il prezzemolo tritato. Quando il sof-
fritto ben appassito, aggiungete i pomodori spellati, privati dei se-
mi e spezzettati. Fate cuocere a fuoco vivace per una decina di mi-
nuti, quindi unite i pescetti interi e gli scarti degli altri (teste e lische).
Bagnate con circa due litri d'acqua e aggiungere zafferano, sale e
pepe. Fate cuocere per un'ora e poi fltrate. Dividete il brodo in due
parti. Con una, fate rinvenire il cus cus precotto (seguendo le istru-
zioni). Portate a leggera ebollizione l'altra met e cuocetevi per 2/3
minuti i fletti di pesce pi grosso. Versate il cus cus pronto in un am-
pio piatto da portata, amalgamatevi le mandorle tritate e un pizzico
di cannella, bagnatelo con poco brodo e fatelo riposare per qualche
minuto. Al momento di servire, adagiatevi i fletti di pesce sul cus
cus. Il brodetto rimasto servir da condimento. Ottimo anche con
l'aggiunta di una caponata di verdure, come nella foto.

GAMBERONI ALLA GELATINA DI UVA


ZIBIBBO (per 4 persone)
1 kg di gamberoni 3 spicchi di aglio olio
extravergine doliva un bicchiere di brandy 6
cucchiaini di gelatina di uva zibibbo (sul sito La
Nicchia, lanicchia.com) sale pepe nero
Schiacciate laglio e fatelo soffriggere in una padella
con lolio. Togliete laglio e mettete i gamberoni sgu-
sciati - ma con la testa - e cuocete per max 2 minuti
a fuoco vivo. Irrorate con il brandy e fate evaporare.
Aggiungete la gelatina di uva zibibbo e fate insapori-
re per un'altro minuto, sempre a fuoco vivo. Servite i
gamberoni caldi con il loro fondo di cottura.
lifestyle ricette

Gli spessi muri a


secco di pietra
lavica nera sono la
caratteristica dei
dammusi, le tipiche
abitazioni rurali di
Pantelleria, oggi in
gran parte recuperate.
Protagonisti della
tavola pantesca,
i capperi al sale si
preparano con
dosi e metodi
fissati nel tempo.
Sotto, la tumma,
formaggio fresco per
piatti dolci e salati.
Accanto. Attorno
alle ducchene,
i sedili in pietra
fuori dai dammusi,
gli stuzzichini si
accompagnano al
vino bianco secco di
Zibibbo; ciotole
di ceramica Rosso
Ramina e tovaglia
in lino Society.
lifestyle ricette

L'acqua solo quella del mare,


di un blu denso e avventuroso, come si addice ai fondali delle isole vulcaniche. Le scogliere sono di
roccia e lava nera, scolpite in forme strane e mitologiche come l'Arco dell'Elefante, uno dei landmark
di questo posto speciale, che vanta un curioso primato geografico: Pantelleria pi vicina alla Tunisia
(dista da qui una cinquantina di miglia circa, ed persino visibile nelle giornate di cielo terso) che alla
Sicilia. Il che spiega meglio i tratti arabi della Figlia del Vento, Bent el Riah, com'era chiamata dai Sa-
raceni: l'architettura femminile e morbida dei dammusi, gli ingegnosi giardini circondati da muri a sec-
co che proteggono le piante di agrumi. E soprattutto quel miscuglio di dolcezza e sapidit che con-
traddistingue la sua gastronomia, un connubio riuscito di Mediterraneo e Maghreb. Capperi e uva di
Zibibbo sono le sue punte di diamante, prodotti d'eccellenza esportati nel mondo. Ma nei piatti della
tradizione entrano anche mandorle e fichi, i mille profumi di origano, timo e rosmarino che qui cresco-
no "alla macchia", selvatici e indisturbati. E poi gli immancabili pomodori seccati al sole, il pesce fre-
schissimo, l'olio d'oliva... Un mix di aromi e sapori dal carattere semplice e deciso, che cuochi ( e cuo-
che) panteschi hanno saputo amalgamare e abbinare in mille diverse combinazioni, dando vita a me-
nu freschi, rustici, naturali. Come la bresaola di tonno o i gamberoni in gelatina di uva Zibibbo, specia-
lit del ristorante La Nicchia a Scauri Basso, un'istituzione isolana con i tavoli apparecchiati all'interno
di un giardino pantesco. Le grigliate di pesce freschissimo di La Vela, unico ristorante aperto sul ma-
re, con una splendida vista sulla scogliera di Scauri Porto. L'Osteria Il Principe e Il Pirata a Khamma,
dall'altra parte dell'isola, con l'irrinuncabile insalata pantesca - patate, olive, capperi, pomodori, origa-
no - ad accogliervi. Le paste fatte a mano e i vini doc della cantina di Zubebi, il ristorante dell'omoni-
mo resort non lontano dell'aereoporto, costruito dentro un antico dammuso. Raccomandazione fina-
le: i capperi si comprano alla storica Cooperativa dei Capperi. Parola di fedelissimi habitu.
mc oroscopo A cura di PATRIZIA TRONI

GEMELLI dal 21/5 al 21/6


LAVORO Qualcosa potrebbe essere gi partito e in questo caso
pu dare subito frutti pi che interessanti. Ma se iniziative ancora si
Confgurazioni splendide, larrivo stanno progettando, anche per lestate, il caso di crederci no
dellestate vi trova in forma smagliante, con rare eccezioni nella in fondo, perch le varie combinazioni si incastrano a meraviglia.
prima decade, specie tra le nate nel periodo 22-26 maggio, Si tratta solo di accelerare nella traduzione pratica. Soprattutto
alle prese da mesi con una opposizione di Saturno che di le nate in giugno hanno la possibilit di un salto di qualit, in
sicuro qualche fatica di quelle speciali lha portata. Ora per qualche caso anche clamoroso. Nel calduccio della bambagia
anche Saturno arretra e tutto il segno viene spinto da correnti pigra non avete nessuna intenzione di starci, e fate bene.
di massimo favore. Nei percorsi della mente, degli affetti, della
socialit e dei ruoli professionali, non si incontrano barriere, SOCIALIT Voi siete immediatamente laltro, la vostra
ostacoli insormontabili, voragini che generano lansia. Nessuna realizzazione non mai qualcosa di isolato, solitario, chiuso in
di voi rimane impigliata nei li spinati della contraddizione e se stesso, privo di parole e di comunicazione. Voi siete felici
dellimpasse. La natura spigliata, brillante, aperta, scattante quando vi trovate nel mondo, e quando nel mondo si creano
e disinvolta dimostra al mondo quello che sa fare. Nessun quelle intese e complicit che danno un senso pi vivo
spregiudicato geometra mette sottosopra gli schemi dintelletto allesistenza. Anche se vero che siete spiriti autonomi e adorate
che voi con tanta cura sapete creare. Nessun folle musicista la libert assoluta, stare in un mondo vivo e vorticoso vi esalta.
arriva a suonarvi musiche del sonno. Siete sveglie, prorompenti, Grande momento per amicizie e per conoscenze, che si rivelano
attive. Grande momento. Potete giocare danticipo su tutto. da subito, apprezzate e preziose anche dopo pochissimi minuti.

AMORI Aumento esponenziale del fascino; non solo siete VAGHEGGIAMENTI Il sogno e la visione appaiono e non vanno
sempre pi belle, ma i vostri occhi capiscono al volo la differenza cestinati. Ogni cosa che salta fuori dalla vostra mente adesso
tra le strade che portano alla felicit e quelle che, in amore, degna della massima attenzione. Possono sorgere intuizioni
generano incomprensione, tensione, scontro. Venere inizia un clamorose, connessioni, lampi, cortocircuiti risolutivi. Nei vostri
lunghissimo sestile che terminer solo in settembre. Benessere, percorsi neuronali, scorre qualcosa che sembra champagne,
sintonia, potere di una femminilit sicura di se stessa, ma ma non annebbia e anzi risveglia, attiva, fa capire oltre
soprattutto facilit dinnesco di passioni gioiose e travolgenti. qualsiasi velo. Grande intelligenza, ma anche creativit speciale.
ariete dal 21/3 al 20/4 suoi doveri, non diverso dal principio del al centro nasca ai margini. Voi occupate la
Lamore che fa economia non mai vero piacere, con le sue intense esaltazioni. Nes- scacchiera nel mezzo e tenete sotto con-
amore, scriveva Honor de Balzac, e voi non suna di voi divisa da se stessa. trollo tutto il raggio delle azioni possibili.

vergine dal 24/8 al 22/9


siete di quelle che coi sentimenti si mettono Muovete soprattutto le torri, che corrono su
a fare le geometre. La vostra partenza as- linee nette, verticali, e poi gli aleri, che ta-
soluta, senza ripensamenti, decisa da un Dovete stare pi tranquille, non attaccarvi gliano il campo rapidamente con mosse li-
cuore sicuro di s. Voi non sbagliate, specie allansia che rompe il respiro ma spesso non neari. Non per un mese facile. Marte e
in questo mese che presenta una serie di ha un fondamento vero. Marte e Mercurio Mercurio in opposizione possono generare
combinazioni pi che buone. Venere e Giove in quadratura vi mettono sulla difensiva, ma errori di valutazione o distrazioni improvvise
in trigono, Marte e Mercurio in sestile, quattro un atteggiamento di chiusura non quello che combinano danni. Dosi di razionale va-
aspetti favorevoli che offrono allIo una base che aiuta. Alcune sono nervose, non sanno lutazione si rendono necessarie.

capricorno dal 22/12 al 20/1


priva di dubbi e interrogativi. Lui non pu far bene cosa vogliono, altre si ssano su una
altro che adeguarsi, e accorgersi che i vostri questione particolare e non riescono a ve-
occhi sono torce e bruciano passione, che il dere tutto il resto. Vanno ascoltate le emo- Per voi non aveva certo ragione Leo Longa-
vostro coraggio pari allo slancio che dona zioni indistinte che sorgono dallanimo. Lo nesi, quando diceva che lamore lattesa
tutto di s. E non pu far altro che adorarvi. sponsor non vi abbandona. Non diminuisce di una gioia che quando arriva annoia. Voi

toro dal 21/4 al 20/5


il vostro valore. Non dovete giudicarvi, sva- non vi accontentate delle promesse, dei
lutarvi, ignorare le vostre qualit. Voi siete la giochi seduttivi, dei lenti avvicinamenti, delle
Non un arco di trionfo quello sotto cui pas- costanza, ma non limitate i vostri spazi da- parole che annunciano e che poi non fanno
sate, e anche lui forse non capisce tutto il zione alle semplici questioni pratiche. Ades- seguire fatti concreti. Ma non signica che
vostro valore, in questo mese. Venere e Gio- so potete e dovete essere felici. non siate aperte. Voi date lopportunit.

bilancia dal 23/9 al 22/10


ve trasformano il suo sorriso in smora ma- Concedete la parola. Non bloccate nessuno
linconica o introversa, le parole che vorreste sulla soglia, no a quando, almeno, non si
ascoltare non risuonano nei vostri timpani Congurazioni che regalano quella sicurez- mostra vuoto, sciocco, sbagliato. Allora sa-
divini. Lui una pizza, colto da attacchi esi- za che alcune di voi cercano e di cui hanno pete essere drastiche, non perdete tempo.
stenzialisti o da banalit acuta. Non una bisogno. Carta bianca. Animo candido. Vi- Nessun signicativo transito contrario. Forse
tragedia per la vostra proverbiale solidit. Voi sione pi chiara, anche nei dettagli. Slata, stanchezza e gran voglia di rivoluzione, per
non vi fate incantare n intimorire da contrad- passerella, in alcuni momenti anche trionfo. alcune nate tra il 5 e il 10 gennaio.

acquario dal 21/1 al 19/2


dizioni passeggere. Non sapete cosa farvene Lui vuole la vostra celebrazione. Non si li-
di frasi iperboliche, ma non seguite da fatti. mita a incantarsi, perch la cosa vi annoie-
La promessa di una seconda parte del 2015 rebbe. Vi scuote, vi offre quel tocco in pi, Guance rosse. Unemozione vera vi attra-
eccellente deve trasmettervi ducia. in alcuni giorni aggiunge la forza disarmante versa. Lo sguardo degli ebeti, col suo raggio

cancro dal 22/6 al 22/7


di una straordinaria normalit. Ora si pu maleco e pernicioso, non vi raggiunge.
veleggiare incontro allestate. Le onde ma- Sportive e plastiche, Marte in eccellente
Se vi chiedono cosa avete fatto in tutti questi rine scintillano al sole. Venere accentua una trigono, salite su biciclette velocissime, ma-
mesi, potreste rispondere che siete andate femminilit delicata e sensibile, ma un otti- gari per correre lungo spiagge tropicali. Lui
presto a letto la sera, che vi siete nutrite di mo Marte rafforza i baricentri, rende efcace vorrebbe fare di mestiere il vostro tesoruc-
pappine delicate, che avete passeggiato in lazione, anche nel settore professionale, in cio, ma non pu limitarsi allamore caserec-
riva a laghi stratosferici, che ogni tanto siete evidente miglioramento. Molto bene. cio, non pu chiudersi a riccio, e quando lo

scorpione dal 23/10 al 22/11


nite sulla luna. Troppo magiche, a volte volete lo stringete con un laccio. Lontane da
come foglioline che scendono da alberi amori a due o tre stelle, che servivano solo
dellOlimpo, altre volte tenaci come guerrie- Attenzione. Se si avvicina nel modo sbaglia- per combattere le sindromi dabbandono
re antiche. Le parole sussurrate le trasfor- to, lui potrebbe vedere un dogo argentino, del passato. Dentro di voi non mancano
mate in grido, tanto vi arrivano amplicate. un la brasileiro, un rottweiler in fase cogi- provviste. Di idee, baci, lampi visionari, pa-
Cos i sensi, che in voi raggiungono livelli tabonda, un cane della Serra da Estrela, un role che tagliano la verit come diamante.

pesci dal 20/2 al 20/3


eccezionali. Qualche momento di pigrizia ci perro da presa canario, un pitt bull che non
pu essere, in sincronia con la luce delle- perdona. Siete pericolose. Anche impossi-
state, che vi fa accusare maggiormente le bili da domare. Bizzarre ed eccentriche in Imperatrici del cielo. La vostra visione dallal-
ARTWORK GERMANO PONTEVICHI. FOTO VITTORIO CANISI

fatiche, i sacrici e le rinunce, prima di una alcuni atteggiamenti, precise e rigorose nel- to assoluta. Ogni tanto planate verso la
vacanza che pu rivelarsi memorabile. lo stile, perdete la pazienza se vi tolgono il terra, ma in questo inizio destate tendete a

leone dal 23/7 al 23/8


ato e la libert dazione, se non hanno to- essere pi ascensionali. Vorreste che lui vi
tale ducia in voi, se scelgono la noia e la- seguisse, mentre volate incontro al sole, ma
Sole al comando. Le altre arrivano dopo. bitudine invece dellemozione coraggiosa e potrebbe essere frenato da qualcosa, esi-
Venere nel segno e un Marte fantastico vi della complicit. Segreti sentieri notturni tante, spaventato. Voi non vi fermate, co-
trasmettono energia, sciolgono lesitazione, sempre percorribili, in compagnia di sogni munque. Volete sempre catturare la paura
liberano il passo, vi spingono come da tem- non a tutti confessabili. e leccitazione, la meraviglia e il senso di

sagittario dal 23/11 al 21/12


po non accadeva. Lo squalo, con la sua pericolo che la vostra spedizione spaziale
pinna nera, non gira pi attorno sul mare comporta, anche legandola a un sogno da-
livido e piatto. Avete chiarissima la direzione. Nessuna immagine dal sottosuolo, tutto alla more che a ogni alba si rinnova. Sopra le
Non pensate a nulla che vi possa distrarre luce del sole. Chiarissime. Sincere. Sempre vicende terrene, che in questo giugno a tratti
e la stessa gioia intensa, la passione, il de- pronte alla baldanza, al passo scattante, al potrebbero complicarsi e diventare faticose,
siderio non sono altro rispetto a ci che movimento rapido, alla decisione distinto. voi non fate svanire latmosfera rarefatta.
amate davvero. Il principio di realt, con i In voi non nasce lidea che ci che si impone Siete le danzate di Yuri Gagarin.

mc 261
mc english
w

ETHICS AND Livia Firth in Dakha, meeting the


factory fashion workers. Lagerfeld in

AESTHETICS
Rome, showing his long love story
with Fendi. For English speakers only

P. 106 FASHION this medium-small company of 600 employees (500 women

(r)evolution and 100 men) is the same as that of countless others. It is


estimated that there are between 5000 and 6000 factories in
BY LIVIA FIRTH
the country, less than 2000 of which are officially registered
with the Bangladesh Garment Manufacturers and Exporters
WHERE DO WE BEGIN? THE RUBBLE OR OUR SINS? Association (BGMEA). Most fast-fashion brands have contracts
I listened to this Bastille song, Pompeii, on the flight to Dacca. with the official factories, which in their turn subcontract to
I have a heavy heart. There was a catastrophe here in April the unofficial ones. The fact is that while the official factories
2013. Rana Plaza, one of the largest garment factories, collapsed, have to respect the health and safety rules and comply with the
killing 1135 people (almost all of them women) and wounding regulations, the unofficial ones almost never do. And, of course,
about 2000 more. All in the name of low-cost production. not only are the fast-fashion brands perfectly aware of this
DAY 1 Bishaw, our fixer in Dacca, is waiting for us at the mechanism (and indeed they facilitate it, in order to keep
airport with a beaming smile. Hes really tiny, and a bundle of prices as low as possible and to increase production) but also
fun. At the end of our trip, we all call him Bishaw-bi they often go directly to the unofficial factories. Back at the
(Brother Bishaw). He loads us onto his minibus and takes us hotel, I have more questions than answers. Since the disaster,
to a dilapidated building in the city centre. On the third floor garment exports have risen, but who is responsible if something
we enter the factory we manage to get in only because goes wrong? What power does the government have? Who
Bishaw knows the owner. In front of us we find a sea of women, protects the workers rights? DAY 2 We are at the rubble of
sewing machines, coloured fabrics, noise and heat. I sit down Rana Plaza. Tom, the cameraman, asks me how I feel. I cannot
next to the first worker I see. I give her a smile and tell Bishaw say. There is an enormous hole, both within me and without.
to reassure her. Then we start talking. We are sitting in front I see countless pieces of cloth, buttons, designer labels. I start
of an enormous pile of mens shirts and she tells me her task is picking them up and putting them in my handbag, thinking:
to sew on the buttons. She gets through 150-200 an hour. Her take them home, show everyone, never forget. A man comes
children live with her parents in their home village, and she sees up, with a piece of paper in his hand. It is the certificate of
them twice a year. She has no time here. In theory, they should compensation for his wife, who was at the Rana Plaza on the
work eight hours a day, six days a week. But the salary is the day of the tragedy. She was stuck for three days under the
union minimum (before the Rana Plaza tragedy it was $47.50 wreckage, and now is paralysed and cannot work. Also his
a month, now raised to $66.25) so, in order to earn more, they thirteen-year-old son used to work at the Rana Plaza and was
have to do overtime. The greater the volume of garments rescued only after 17 hours (So there were also minors?, I ask,
commissioned, the happier they are to complete the orders by shocked). He received $700 in compensation and is owed
the deadline. And this means she works up to 11 hours a day. $300 more. He tells me that all the workers were afraid that
I ask the manager if he can take me through the process day. They knew about the cracks in the walls they had even
involved in mens shirts, from the bale of cloth (cut by the men talked about it on television but the factory boss had
because it is a tough job) through to the buttons. He tells me threatened that, if they failed to turn up, they would get no
they can make 4000 shirts a day: he has received an order for pay. There were too many orders to deliver and too little time,
71,500 shirts, paid 75 cents each, and they have 23 days from and he would have to pay a fine if he delivered late. And down
when they order the cloth to when they ship the finished it all came. Over 1000 women died for our cheap clothes, the
products. And if they are late, they have hefty fines to pay. ones we put on for a season and then throw away because we
Many of the workers smile at me. I ask them if they have a need to buy more: more up to date, more beautiful, more
trade union: whats a trade union? one of them asks. As I go fashionable. Bishaw takes us to see Oporajeo (Invincible), a
on talking with the manager, I can see that the situation facing little cooperative set up by some of the victims of Rana Plaza,

262 mc
SHOPPING
missione (in)compiuta

(R)EVOLUTION
Un diario scritto
per noi da uninviata
(molto) speciale.
LIVIA FIRTH
w tornata a Rana
Plaza, in Bangladesh,
dove nel 2013 sono
morte pi di mille
persone (quasi tutte
donne), che cucivano
abiti low cost. Ma
oggi la situazione
pu (e deve) cambiare
seguendo lesempio
di chi lavora nel
DAY 3 We leave for Chittagong, a city in the south of
rispetto di tutti
di Livia Firth
WHERE DO WE BEGIN? THE RUBBLE OR OUR SINS?.
(Da dove iniziamo? Dalle macerie o dalle nostre colpe?). Sullae-
reo per Dacca ho ascoltato Pompeii, la canzone dei Bastille. Sono
Bangladesh, where we will visit an enormous factory that
foto Reza Sharirian Rahman/
Polaris/Photomasi
partita per il Bangladesh con uno stato danimo diverso rispetto al-
la prima volta, nel 2008. Ero andata in missione per Oxfam, tutto
era nuovo, una scoperta. Non sospettavo che entrare per la prima
volta in una fabbrica di vestiti mi avrebbe cambiato per sempre la
makes jeans for countless brands that we all know. This is a
vita. Oggi sono qui e ho il cuore pesante. Ad aprile 2013 c stata
una catastrofe. Rana Plaza, una delle pi grandi fabbriche di vesti-
ti, crollata uccidendo 1.135 persone (quasi tutte donne) e ferendo-
ne circa 2mila. Tutto in nome della produzione a basso costo. Men-
model factory, with 29,000 employees, who are paid on average
tre atterro, una domanda mi risuona in testa. Quella di Nazma

25% more than the union minimum. The owner, who started
APPALTI E SUBAPPALTI
A DACCA, VICINO A RANA
PLAZA, ESISTONO ANCORA
Akter, che tra coloro che pi si sono battute per formare sindacati e
FABBRICHE COME QUESTA, DOVE proteggere i lavoratori: Livia, perch i marchi che vengono a produr-
LAVORANO 650 PERSONE (500
DONNE E 150 UOMINI). I BRAND
re qui danno poco valore alla nostra vita? Costa meno della vostra?.
iPad

in 1984, realised right from the outset that he would need to


FANNO I LORO ORDINI AD
AZIENDE UFFICIALI CHE A LORO
VOLTA LI SUBAPPALTANO A
Day 1 Bishaw, il nostro fixer a Dacca, aspetta in aeroporto
LABORATORI NON IN REGOLA. con un grande sorriso. piccolissimo di statura e simpaticissimo.

mc 107
invest in two things for his business to be successful: people
and technology. Today he produces 3 million pairs of jeans a
with the help of Kazi Monir Hossain. He was one of the month, counting on workers who say they are happy. He has
rescuers who, after the tragedy, decided to try working with built three schools, and a canteen, giving everyone the right to
them on a rather strange idea: to set up a model factory where holidays and to sickness and maternity leave, as well as setting
things could be made properly, without the stress of having to up a network of buses to and from home. He has also invested
produce 100-200 pieces an hour because time is short, paying millions in fire prevention systems, latest-generation machines
a minimum salary that would allow workers to get to the end and every technology imaginable to make jeans of every type
of the month working only 8 hours a day. Unfortunately, and style. We spend the day together and I am struck by two
after the first year of operation, when things were going really things in particular. One is that he, the owner, says: As a
well, somebody set fire to it all, so now they have started again businessman, I knew Id have to decide which direction to go
from scratch. We are in a school, eight people in a little room, in: either you sell your soul to your principals or you set
producing jute shopping bags and making prototypes for a standards and you decide that its more important to do the
minor brand. We reach the headquarters of the Awaj right things in the right way. That means treating the workers
Foundation, a trade union association that protects the rights well, fully respecting their dignity. If you do this, youll raise
of the female (and the few male) workers, negotiating with the productivity, because theyll be healthier, theyll become
owners and running training programmes. They have recently increasingly skilled and your factory will automatically become
been working on compensation for the victims of Rana Plaza the best. Maybe it costs a bit more, but now the brands come
through the fund set up by the International Labour to us when they want the best jeans. The second thing that
Organization (ILO), to which many fashion houses have strikes me is to see how surprised he is when I say that many
voluntarily contributed. The secretary general of the Federation of these jeans will not be worn for long by those who buy them.
is Nazma Akter, the lady I interviewed a year ago, on the first He is proud of his product (which is sold in our stores at prices
anniversary of Rana Plaza. We embrace. Nazma reminds me ranging from 35 to 70 per pair) and of his expensive machinery.
of a Masai warrior: strong, resolute and calm. Murder was So he has not worked out that, if 3 million jeans leave his
committed at Rana Plaza. They treat us like slaves, because factory every month (and just imagine how many are made by
our lives are worth nothing to them. They post their billion- all the factories in the world!), it means that none of us wears
dollar profits at the end of the year, and theyre so proud of them for long. DAY 4 In the offices of the Bangladesh Rural
them, but in the meanwhile those who work for them thats Advancement Committee (BRAC) I interview Sarah Hossain,
us we go to bed hungry at night and sometimes die. a Supreme Court magistrate who also works pro bono for
Globalisation has created the poorest of the poor alongside womens rights and, for the past two years in particular, for the
fabulously wealthy multinationals. I ask her if she thinks it is women of Rana Plaza. She explains the legal intricacies of the
possible to legislate on workers rights in Bangladesh: The whole affair: so far, nobody has been formally sentenced (even
problem has to be addressed in all countries, otherwise theyll though the owner is in prison) and many victims have never
exploit workers where the costs are even lower: Cambodia, received compensation. There are no laws in this industry that
Vietnam, Myanmar, Ethiopia But consumers need to realise make the brands, the government or the factory owners directly
what they are doing: they need to know the real cost of what responsible. The fund that has been set up is a voluntary
they are buying. She takes me into a room full of women contribution from the fashion brands, not compensation in the
sitting on the floor, introduces me and asks me to sit down true sense of the word, because that would be a sort of admission
with them. They start talking, and Bishaw has to translate of guilt. In other words, it is simply an act of charity. Sarah
everything. We are sitting together, we are all equal, and it explains that the two control groups that formed after the
reminds me of 1000 circles like this with Annie Lennox (The collapse are the result of alliances between European and
Circle, of which Marie Claire is a founding member in Italy). American brands (The Accord and The Alliance, respectively).
We must never forget these sisters of the planet. They inspect almost all the official factories (about 1500
mc english
out of 5-6000) but no one really knows who is going to pay of faithful clients accustomed to his current (and past) vola-
if structural changes are needed and they will be. We then tile research in unusual materials, unheard-of combinations
have a meeting with Samantha Morshed, a businesswoman and eye-opening designs. A fashion show, sign of superb style
who works with more than 10,000 women in Bangladesh for and virtuosity, that will draw even more attention to the Ita-
her Hathe Bunano and Pebbles fair-trade lines. She confirms lian brand (although owned by LVMH), synonymous with
what I suspected, and what I am almost sure of now. For originality, craftsmanship, and just a touch of tongue in
years now, the brands have been adopting a very simple, and cheek. A trilogy of qualities that have inspired Fendi creation
apparently equitable trick to ensnare the factories: they use for 90 years and even more over the past 50 years since Karl
compliance regulations, which enhances their corporate Lagerfeld walked into the movie-theatre/work-shop in via
image in terms of correctness and respect for the law. Each Frattina to meet the resourceful family. When I went to me-
brand has its own compliance procedure, but each one is et them the first time I wore a Cerruti hat, an Ascot cravat,
slightly different from the others. In practical terms, this and a Norfolk hunting jacket as well as a red and yellow bag
makes it hard for a factory to work with more than one I had found in Milan. I remember that look very well: it was
brand. What happens is this: to begin with, the brands truly horrendous. But I had loved Rome even as a small boy
convince the factory owners to improve their standards in when I visited with my family. And the Fendi women were,
order to respect the compliance procedures with the and still are, incredible, beginning with Adele, who founded
promise of fantastic orders to come. Once they have done the firm. Who contacted you? They wanted to meet me af-
this, the brand is in a truly dominant position for it can lower ter talking to a friend we had in common. Instead of sending
the prices by threatening to go elsewhere if it is not obeyed. them my sketches, I decided to go there myself; it wasnt like
This is a legal way of reducing companies to slavery. And if now where I send my sketches directly by Smart Phone. The-
the brands do decide to change manufacturer, says Samantha, re were no faxes back then and it took three weeks to send a
the government is too involved in political wrangling and the packet by post. Because of Fendi, I lived in various places in
BGMEA can only delegate the compliance procedure to The Rome, and after Paris, I think it is the city I am most fami-
Alliance or The Accord. The winners are always the same liar with. How many sketches have you made for them? I
(and the problem is that now also designer labels, which are was told over 50 thousand, but I really wouldnt know. Have
by no means fast, are involved), and they look good, you designed for other projects as well as fashion? I de-
because the world thinks they are behaving properly. The signed the costumes for Carmen, the models for the collec-
following morning I bid Bishaw a sad farewell. Ill miss him. tion that was shown on the Great Wall of China, for the Cin-
And Ill also miss this bewilderingly complex country. I leave derella Ball at Palazzo Corsini at the Florence Biennale, but I
Bangladesh with clearer ideas: we need international standards also designed school exercise books, and the double F logo for
for the compliance of factories and for workers rights. As Fendi because I wanted the name to be synonymous with Fun
consumers, we have enormous power to change everything. Fur. I have dozens of drawings because I sketch more quic-
We can start by loving what we buy, because it is sewn kly than I speak, and I do not suffer from blank page syn-
together by hands not that different from our own. drome. The caveman, heraldic, futuristic, wavy and geo-
metrical designshow do you come up with these? It is
P. 208 50 years, and he hasnt seen not easy to explain because for me creating is like breathing.
Most of my ideas come while I am half-asleep, when I am
the time go by. A KARL not focusing too hard. And the best ideas appear very quic-
kly in a flash. Then I am also very lucky to have people who
LAGERFELD surprise in know how to convert my sketches into reality. These
unknown craftsmen...They have always been one or two
store for the FENDI sisters steps ahead. We all agreed that we did not want to create the
BY ALESSANDRO ARGENTIERI bourgeois fur coat, but something that would flip the rules
upside down, some crazy extravagance tempered with disci-
JULY 8, 2015: save the date on your smart phone. A new, pline. That created a trend... Well, we have never been bored,
unexpected chapter of the Fendi life-story will almost cer- thats for sure. Like when you created the inflatable fur?
tainly be revealed direct from Paris on Internet. No, thats not It was cold-proof and shock-proof. And it was the right ti-
a misprint: the French capitalnot Rome, will host the first me to come out with something like that, just before the
Haute Fourrure collection during the Paris Haute Couture 1980s. I wanted it to reflect the style that was just starting
Fashion Week. An event that that has sparked the curiosity to appear, full of volume and over-the-top proportions.

264 mc
moda etc (celebration)

50 ANNI 8 LUGLIO 2015 : meglio segnarsi questa data


sul cellulare. Un nuovo e di sicuro sorprendente
Milano. Lo ricordo bene quel look: era veramen-
te orribile. Roma per mi piaceva gi da piccolo

INSIEME A
capitolo della storia Fendi sar svelato, quasi cer- quando venni con la mia famiglia. E quelle donne
tamente, con una diretta internet da Parigi. Avete erano, anzi sono incredibili. A iniziare da Adele, la
letto bene: la capitale francese (e non quella italia- fondatrice. Chi laveva chiamata? Mi vollero co-

FENDI E NON
na) ospiter la prima collezione Haute Fourrure noscere su segnalazione di unamicizia comune.
durante la kermesse dellHaute Couture parigi- E, invece di spedire i miei schizzi, ho preferito
na. Un evento che incuriosisce le fedeli clienti andare di persona; perch non come oggi

SENTIRLI. abituate gi con lattuale (e passata) produzione


a una ricerca di materiali spasmodica, a combina-
zioni inaudite e forme sempre da contemplare. Una
che invio i disegni direttamente dalliPhone.
Ai tempi non cera il fax e ci volevano tre setti-
mane perch la posta consegnasse un pacchetto.

KARL sflata, segno di benessere estetico e manifatturiero,


che eleva ancora di pi il desiderio verso questo marchio
italiano (ma di propriet LVMH), sinonimo di ricerca,
Per loro ho abitato in diverse case a Roma e credo
che sia, dopo Parigi, la capitale che conosco meglio.
Quanti bozzetti ha realizzato? Mi hanno detto pi di

LAGERFELD, artigianalit e ironia. Una triade di valori che smuove la


creazione da 90 anni e ancora pi durante gli ultimi 50
50 mila ma non saprei. Perch, oltre alla moda, ha se-
guito anche progetti extra? Ci sono stati i costumi della

HA IN anni, cio da quando arriv Karl Lagerfeld nel laboratorio-


sala da cinema di via Frattina per incontrare quellintra-
Carmen, quelli della collezione che ha sflato sulla Grande
Muraglia e Cenerentola di Palazzo Corsini alla Biennale di

SERBO UNA
prendente famiglia. Al primo incontro portavo un cap- Firenze, ma anche i quaderni per la scuola. Il logo con
pello Cerruti, una cravatta Ascot e una giacca da caccia la doppia F lavevo disegnato io perch volevo che Fen-
inglese Norfolk, oltre a una borsa gialla e rossa, trovata a di fosse sinonimo di Fun Fur (pelliccia divertente).

PREZIOSA
SORPRESA

IN QUESTE PAGINE,
DUE BOZZETTI E AUTO-
RITRATTI DI QUESTAN-
NO DELLO STILISTA
TEDESCO, FRA CUI
(QUI A LATO A SINI-
STRA) QUELLO DELLA
SUA PRIMA VOLTA A
ROMA PER INCONTRA-
RE LE CINQUE SORELLE
COURTESY FENDI

FENDI. IN ALTO. NELLA


VERSIONE KARLITO,
IL MAXI CHARM IN
PELLICCIA CHE HA
FATTO IMPAZZIRE LE
FASHIONISTE.

208 mc

And in 1985, there was also the exhibition dedicated to


you by the National Gallery of Modern Art. Well, I would
like to say thank you again, but commemorations are not re-
ally my style. For me, the best is always yet to come. What
keeps me going are all the things I still want to achieve.
Fashion in a museum does not really make sense; it repre-
sents a moment in time. The best thing that can happen to
a dress is that it continues to be worn. And yet the unisex
collection in 1967 is still perfectly up to date I remem-
ber that collection because Silvia (Venturini Fendi, editors
note) posed for the photo with two adult models and she was
only four years old. That was the day I first met her, and now
we work together On the subject of photos, you do your
own press campaign photography. Is this because you
are not satisfied with the work of other photographers?
At the beginning, that was the reason. I did the photography
at Chanel. So it was natural to continue with Fendi as
well. Your best quality? My memory, especially visual me-
mory. It helps a lot in my work and in life as well. And then,
I never put off until tomorrow what I can do today. That is
the reason I am often late, not because I am forgetful or lazy,
but because I have too much to dobut I hate being control-
led by my organizer. Any little story you would like to sha-
re? As I said before, I have too many... it would be hard to
pick just one. What does it mean to you having worked for
an Italian brand for half a century? I think it is the lon-
gest collaboration there has been in the fashion world. The-
re are no other stylists in the world who have been able to ex-
press as much, even for their own brand. Have you ever
wanted to leave and focus on just a single label? A sense
of freedom along with motivation and my personal taste ke-
eps me well away from the danger of spending my whole li-
fe encapsulated in a single project. Freedom is the epitome
of luxury. When I began, freelance work did not exist and I
was one of the first to start because it was a work style that
fitted my way of thinking. What is next on the program?
Fendi is moving its headquarters to the Palazzo della Civilt
Italiana, in the Eur. After the restoration of the Trevi
Fountain, I love this spirit of being an art patron, because
the magnificence of Italy should be appreciated, by Italians
first, and by people all over the world.
mc confidential

Ho costruito
un mobile IKEA con...
CHISS SE LA SUA BARBA AVREBBE DIVISO LIMPERO (AUSTROUNGARICO) cos come ha polarizzato le nostre opi-
nioni. Non sembra turbare molto la drag queen austriaca di 26 anni, allanagrafe Thomas Neuwirth, che vive un momento di
splendore, grazie al primo album appena uscito Conchita e allautobiografia Io, Conchita, la mia storia (Mondadori Electa). A
me preoccupa solo la sua perfetta manicure (un sofisticato tono nude), poco adatta al bricolage. Il primo passo? Si pren-
dono le viti e si mette tutto in alcune ciotole. Mi sembra super organizzata. unoperazione utilissima, cos noti subito co-
sa manca e quali attrezzi servono. E non chiede mai aiuto? Solo quando monto i letti, per il resto sono unesperta. Questi
mobili sembrano tutti uguali, ma si possono personalizzare e rendere unici. Un po come lei. Io li guardo e penso che
siamo tutti diversi, ma sotto tanti aspetti siamo tutti uguali. Parla spesso di diritti civili. Lo ha voluto o capitato?
Entrambe le cose. Ho sempre avuto un forte senso del rispetto per gli altri, ma quando ho creato Conchita non pensavo
voglio mandare questo o quel messaggio. Lei percepita come rivoluzionaria, ma labito con cui ha vinto lEurovi-
sion poteva essere di una signora viennese che va allOpera. Nellimmaginario le drag queen sono alte due metri, con
una mega capigliatura, piume e paillettes. Io non sono cos: amo la moda ma non troppo scintillio. Sono riservata. Lei co-
me la Sacher: un simbolo dellAustria che alcuni amano e altri no. Che noia se tutti seguissimo le stesse idee. So di non
piacere a tutti, ma anche a me non piacciono alcune persone! il tono che fa la musica: si pu avere unaltra opinione, ba-
sta esprimerla con gentilezza, pensando a come vorremmo sentire un giudizio su di noi. Pensa alla possibilit di costrui-
re una famiglia? Di principio: mai dire mai. Non credo di sentirmi pronta. E se parliamo di bambini, non penso di essere co-

CONCHITA
s avanti da prendermi la responsabilit di unaltra persona. Ho ancora molto da imparare. Chi si gode di pi la vita, Tom o
Conchita? A dire il vero, mi diverto sempre
un sacco. Cosa ha Conchita che Tom
non ha? Scarpe meravigliose: Tom non ne

WURST
ha di cos stupende (dice ammirandosi lo
stiletto assassino, ndr). Non stancante
essere lei? No, ma non riesco a stare nei
ARTWORK FRANCESCA DONZUSO

panni di Tom o Conchita per troppo tempo.


Mi viene subito nostalgia dellaltra met.
Dopo tre giorni di vacanza, gi mi manca il
makeup. E dopo due settimane di lavoro
sogno come tutti il divano. L aiLa Bonazzi

266 mc