Sei sulla pagina 1di 4

NON UN VADEMECUM...

MA QUASI

V
ANNO SFATATE ALCUNE LEG- nellintervallo 200-500 C migliore ri-
gende che riguardano il titanio. Anzi- spetto a quello degli altri metalli. Si
tutto non un elemento raro. Nella pu produrre in getti, forgiabile, lo si
scala dei metalli pi diffusi della crosta pu saldare e lavorare con le macchine
terrestre, dove presente con una utensili. disponibile, come metallo e
concentrazione pari allo 0,6 per cento, come lega, in unampia gamma di ca-
superato solo dallalluminio, dal ferro ratteristiche meccaniche, di resistenza
e dal magnesio. Viene quindi prima di alla corrosione e di finitura superficia-
metalli largamente impiegati come il le nel suo colore grigio naturale o nelle
rame, lo zinco, il cromo. In secondo tinte che gli conferiscono i suoi ossidi.

Parliamo luogo la sua scoperta non recente ma


risale a pi di duecento anni fa. Caso
mai, abbastanza recente il processo
che consente di estrarlo dai minerali
Oggi le sue applicazioni sono le pi
svariate. La resistenza meccanica, la
leggerezza e linossidabilit lo fanno
impiegare nella costruzione di aerei,

di titanio (processo Kroll), che del 1937, e, pi


recente ancora, la sua applicazione e
la sua produzione su scala industriale
che si hanno solo dopo la Seconda
elicotteri, sommergibili e ne privilegia-
no limpiego per componenti di motori,
accessori per auto, attrezzature sporti-
ve - mazze da golf, racchette da tennis,

naturale guerra mondiale.


Infine un metallo caro ma non ca-
rissimo. Le difficolt di concentrare il
minerale di partenza e di estrarlo da
sci, biciclette, attrezzature subacquee
- e per il tempo libero, dalle vanghe da
giardinaggio di lusso ai corpi per mac-
chine fotografiche ultraleggere.

e colorato questo, e gli elevati costi energetici


per separarlo dallossigeno a cui lo lega
una forte affinit, fanno s che venga
La resistenza
oggi a costare circa 20 dollari per chi- alla corrosione
logrammo: cio dodici-quindici volte
a resistenza alla corrosione lo

L
pi dellacciaio inossidabile.
Tuttavia, se il confronto si fa a parit rende concorrenziale nel settore
di volume - o a parit di superficie di della reattoristica chimica e dello
lamiere di ugual spessore - il suo costo scambio termico. La capacit di forma-
supera solo di sette-otto volte quello re con altri metalli - quali liridio e il
rutenio - pellicole superficiali con spe-
dellinossidabile perch la densit di ciali caratteristiche elettrochimiche, lo
Origini, metodi questultimo quasi doppia della sua.
E per la maggioranza delle applicazioni
trasformano nel perfetto anodo insolu-
bile che a partire dagli anni Settanta
di produzione, questo il confronto che conta. ha rivoluzionato lindustria del cloro-
soda e successivamente ha dato con-
costi e applicazioni Le diverse tributi notevoli allo sviluppo della gal-
vanica e della protezione catodica.
del metallo la page applicazioni Laspetto caldo ed attraente e la re-
nei pi disparati a produzione industriale del tita-
sistenza agli agenti atmosferici lo inse-

L
riscono tra i materiali ideali per appli-
settori della vita. nio comincia nel 1947. Da allora
le sue applicazioni non hanno fat-
E per il futuro? to altro che crescere e diversificarsi.
Inizialmente viene utilizzato solo in
140 VERDE
VERDE

ROSA

Nessun limite, soprattutto campo militare nei settori spaziale e


aeronautico. Quindi negli anni Sessan-
120
VERDE-GIALLO

per gli architetti. ta entra nellindustria chimica e, qual- 100 VERDE


POTENZIALE (volt)

che anno dopo, in quella elettrochimi- 80


TURCHESE

ca. Poi negli anni Settanta-Ottanta tro- VIOLETTO

ROSA
va impiego in tutti i rimanenti settori: 60
meccanico, petrolchimico, energetico, GIALLO

dei trasporti aerei, terrestri e marini, 40 ARGENTO

architettonico, del restauro dei monu- AZZURRO

menti, alimentare, ecologico, biomedi- 20 BLU


PORPORA
co, dello sport e del tempo libero. GIALLO

Il titanio ha elevato punto di fusione 0

di Pietro Pedeferri (1650 C), basso coefficiente di dilata- 0 50 100 150 200 250 300 350
SPESSORE (nm)
zione termica, non magnetico, non
infragilisce a bassa temperatura. Il suo Potenziali, spessori e colori della pellicola di
rapporto resistenza meccanica/densit ossido su titanio

10/Pianeta inossidabili
Apparenza su titanio prodotta con i colori della prima scala Composizione a mosaico ottenuta con tessere di titanio variamente decorate

cazioni architettoniche nonostante il talli industrialmente pi importanti. di corrente continua - si ricopre di una
prezzo relativamente elevato. Il basso Un materiale cos affascinante, che pellicola dossido dal cui spessore di-
coefficiente di dilatazione termica e li- entra nel mondo della tecnologia, del- pende la tinta che assume. Se non si
nalterabilit rendono possibile il suo larte e della salute, che serve per vola- seguono particolari avvertenze, i colori
accoppiamento con materiali ceramici re e per scendere negli abissi marini, ottenuti formano la cosiddetta prima
o lapidei e quindi il suo impiego nel re- per guarire e per uccidere, per fornire scala cromatica. Se invece si opera in
stauro di beni architettonici e di opere grazia e dare forza, per far sognare e specifiche condizioni ambientali ed
darte: cosa che gi avvenuta, per al- per realizzare sogni, potrebbe essere elettrochimiche, si possono avere an-
che altri colori, non necessariamente
tro, per il Partenone, lEretteo, la co- illustrato con pi calore e fantasia. Ma di interferenza.
lonna Traiana, quella Antonina, la Fon- forse non necessario. Per farlo ap-
tana di Trevi, per limitarci solo a qual- prezzare bastano gli elenchi delle sue
che esempio. caratteristiche e dei suoi impieghi che Vediamo alcuni
La biocompatibilit e la resistenza si trovano nei bollettini dei produttori suggerimenti
meccanica lo impongono per protesi e dei venditori di metalli.
iamo qualche suggerimento per
D
ortopediche, impianti dentari, pace Per, se proprio qualcuno vuole, si
makers. Lipoallergenicit, la leggerez- pu aggiungere che stato lui a porta- ottenere le tinte della prima
za, la resistenza, la bellezza delle tinte re luomo sulla luna o che il Titanic scala. Il titanio da colorare va
gli aprono il mondo delle montature andato a fondo perch non era di tita- immerso in una soluzione elettrolitica
degli occhiali e della gioielleria. nio. Oppure pu far raccontare a Ome- e collegato con il polo positivo di un
E, infine, tutte le diverse propriet ro o a Esiodo la lotta dei Titani per la generatore di corrente il cui polo nega-
finora elencate e altre ancora, come la conquista dellOlimpo o a Shakespeare tivo invece connesso a una piastra
metallica, ad esempio dacciaio inossi-
capacit di riprendere forme avute in quella della regina delle fate, Titania, e dabile, a contatto diretto con la solu-
precedenza (la cosiddetta memoria di di re Oberon suo marito che, per farla zione. Sono adatte allo scopo moltissi-
forma) o di ricoprirsi di colori forti e innamorare... me soluzioni neutre o acide. Si posso-
delicati, ne favoriscono limpiego nei no impiegare, ad esempio, soluzioni di
settori del design, della moda, dellar- Cos avviene acido fosforico o solforico (1-5 per
redamento e nel mondo dellalta tec- cento in peso), di solfato dammonio o
nologia. la colorazione di bicarbonato di sodio (5-15 per cento
Il titanio quindi il metallo dalle ca- a strada maestra per ottenere il in peso).
ratteristiche svariate, spesso estreme, e
dalle molteplici applicazioni. Pertanto -
anche se non rientra tra i prodotti trat-
L titanio colorato quella di ossi-
darlo per via elettrochimica.
Quando questo metallo scambia cor-
Se il potenziale applicato alla cella
viene portato da qualche volt a 140
volt, lo spessore della pellicola passa
tati dal London Metal Exchange e dal- rente in senso anodico con una solu- da pochi milionesimi di millimetro
le altre borse merci - deve essere anno- zione elettrolitica - viene cio collega- (nanometri, indicati con nm) a qual-
verato a pieno diritto nella rosa dei me- to con il polo positivo di un generatore che centinaia ed i colori cambiano nel-

Pianeta inossidabili/11
Sullo sfondo della piazza spicca lelegante complesso del Museo Guggenheim di Bilbao che allesterno interamente rivestito con lastre di titanio;
ledificio ospita importanti collezioni di opere darte di tutto il mondo ed al tempo stesso rappresenta una significativa ed incisiva testimonianza
dellinnovazione e del gusto che contrassegnano larchitettura del nostro tempo (Foto Ufficio Turismo Spagnolo / Milano)

la sequenza: giallo - porpora - blu - az-


zurro - argento - giallo - rosa - violetto
Tinte lucide si ottengono solo parten-
do da superfici lucide. Superfici sab-
Le applicazioni
- cobalto - verde - verdegiallo - rosa -
verde.
biate o rugose tendono a dare tinte co-
lor pastello. opportuno precisare
architettoniche
aspetto attraente del titanio os-
Utilizzando particolari bagni neutri
o alcalini, ad esempio a base di silica-
ti, bicarbonati o alcali, o ricorrendo a
speciali trattamenti, si possono otte-
che, pur essendo molto semplice otte-
nere i colori di interferenza se si se-
guono le indicazioni appena date, ri-
sulta alquanto difficile - almeno quan-
L sidato e la sua resistenza agli
agenti atmosferici hanno aper-
to a questo materiale il settore archi-
tettonico. La maggioranza delle appli-
nere patine con tonalit grigie, marro- do si opera con titanio non legato - ot- cazioni in Giappone e riguarda co-
ni e nere. Ovviamente, non si tratta di tenerli con elevate intensit e lumino- perture, rivestimenti esterni ed interni
colori di interferenza. Alcune patine, sit, soprattutto nel caso in cui si trat- di edifici importanti.
al variare dellangolo di osservazione, ta di colori prodotti da alti spessori. Ad esempio, si impiegato titanio
mostrano riflessi azzurri, gialli, rosa o Pi semplice , in genere, ottenere con tinte di interferenza per la sede
verdi. questi colori intensi sulle leghe anche del Golf Club di Hanasysiachi (azzurro
Le tonalit dipendono, oltre che dal- se, in questo caso, le tonalit sono pi chiaro) e per il Tempio di Daitokuji
la composizione del titanio, dalla sua fredde. possibile produrre questi Oublaiin (verde); invece con tinte non
struttura in particolare dalla dimensio- stessi colori, oltre che su titanio e sue di interferenza per il Museo Naziona-
ne del grano cristallino, e quindi dai leghe, anche su un gruppo di altri me- le di Nara (marrone) e per la Prefettu-
trattamenti termici e meccanici subiti talli - detti refrattari o valvola - tra ra di Kagoshima (grigio scuro). Per la
dal metallo e, soprattutto, dal tipo di i quali: il tantalio, il niobio, lo zirconio, Art Tower di Mito, che rimane la rea-
finitura della superficie. lafnio. Siccome sono pi costosi del ti- lizzazione pi nota, Arata Isozaki ri-
Per avere colori intensi le superfici tanio, in genere non c alcun vantag- corso sia a colori di interferenza (blu
devono essere perfettamente pulite. gio nellutilizzarli per scopi decorativi. chiaro, azzurro, argento, giallo) che a

12/Pianeta inossidabili
inossidabile. Ma anche in questo caso,
la superficie del metallo, perlomeno in
Titanio: alcune sue finiture, d riflessi colorati
con tonalit che cambiano al variare
mitologia dellangolo di osservazione e del tipo
di illuminazione.
e laboratorio Cos, ad esempio, pu apparire gialla
al mattino, oppure grigia se non c il
sole, rosa al tramonto, blu di notte o

N
el 1789 il chimico francese
Vauquelin nellanalizzare un con lampi cangianti e multicolori se il-
particolare minerale, il rutilo, luminata con luce artificiale. Questo
TiO2 , vi trova un elemento sco- comportamento ben illustrato dal
nosciuto. La stessa cosa succe- Guggenheim Museum di Bilbao, inau-
de due anni dopo al reverendo inglese gurato nel 1998.
Gregor mentre studia le sabbie del di- Larchitetto californiano Frank O.
stretto minerario della sua parrocchia, Gehry ha qui realizzato uno stupefa-
in Cornovaglia, che oggi si sa essere ric- cente involucro di titanio con una
che di ilmenite, il minerale pi diffuso particolare finitura naturale grigia.
del titanio, FeTiO2 . Scrive Franois Burkhardt: Una sor-
Nel 1795, anche il chimico tedesco ta di grande banda metallica avvol-
Klaproth, in altre sabbie provenienti
dallUngheria, trova un nuovo elemen-
ge le differenti scatole che costitui-
to, dimostra che lo stesso individuato scono il museo e ne garantisce lu-
da Gregor e lo chiama titanio. nit formando un credibile pae-
Sono due le versioni sullorigine del saggio che per la moltitudine dei
nome. Secondo alcuni Klaproth si ispir piani inclinati ed arrotondati tra-
ai Titani, i sei figli di Urano (il cielo) e sporta la luce rendendola in ogni
di Gea (la terra), i quali, secondo il rac- punto di colore differente, fino a
conto di Esiodo, ingaggiarono la lotta formare un monocromatismo di
con Giove per la conquista dellOlimpo e, grande effetto che va dalloro al blu
sconfitti, furono precipitati nel Tartaro. e dal rosa al bianco.
Secondo altri, si ispir invece a Titania, Forse, quanto la bellezza dei colori e
la moglie di Oberon il re degli Elfi nella dei riflessi, affascina pensare che le su-
mitologia nordica, e co-protagonista, col perfici di titanio, preparate opportuna-
marito, nel dramma di Shakespeare So- mente e non soggette ad abrasione, la
gno di una notte di mezza estate. conserveranno intatta nel tempo. In
Per ottenere, in laboratorio, titanio
in quantit apprezzabili occorre arriva- unepoca in cui la vita di unopera di ce-
La Art Tower Mito stata realizzata nel 1990 mento armato, il materiale da costruzio-
dallarchitetto giapponese Isozaki che lha col- re al secondo decennio di questo secolo.
locata nellambito della ristrutturazione del cen- per solo nel 1937 che Kroll sviluppa ne dei nostri giorni, si misura pi in de-
tro urbano della citt di Mito: alta 100 metri un processo che apre la strada alla sua cenni che in secoli, il titanio rid quindi
produzione industriale. agli architetti la certezza di poter innal-
tinte di altra natura (marrone e gri- Nonostante i numerosi tentativi di zare monumenti importanti - pi alti
gio). produrlo per via elettrochimica - come delle moli regali delle piramidi -
In Italia non esistono opere architet- succede per altri metalli che hanno forte che n le piogge acide, n le atmo-
toniche importanti che utilizzano tita- tendenza a legarsi allossigeno come lal- sfere inquinate, n il vento sfrenato
nio colorato. Marco Dezzi Bardeschi ne luminio, il magnesio o il sodio - il titanio di tramontana possono distruggere e
ha per previsto limpiego per sottoli- viene ancora prodotto con il processo neppure il trascorrere inesorabile
neare la struttura di acciaio della scala Kroll che non si ispira alla tradizionale degli anni e la fuga dei tempi.
di sicurezza del medioevale Palazzo metodologia metallurgica ma piuttosto a Insomma monumenti pi durevoli
della Ragione, al centro del Broletto quelle tipiche della chimica inorganica. del bronzo, se lecito, ad un inge-
In un reattore chimico viene prepa-
di Milano. gnere che non sia Gadda, parafrasare i
rato, a partire dallossido e da carbone,
Qualcosa comincia dunque a muo- versi di Orazio.
il tetracloruro di titanio (TiCl4). Poi in
versi anche da noi. Ma quando avremo un altro reattore lo si fa reagire con il
un intero monumento di questo mate- magnesio.
riale? Una fontana, ad esempio, che al Si ottengono in questo modo piccoli
minimo movimento dellacqua e ad Larticolo qui pubblicato stato ri-
grani del metallo che vengono poi com- preso dalle pagine di Titaniocro-
ogni sospiro di vento che ne increspi la pattati in forma di spugna. Solo in se- mia (e altre cose) del medesimo
superficie, vibri in un trillio di luci guito ad un successivo processo di puri- autore, edito da Interlinea Edizio-
verdi, rosa gialle o violette? ficazione e ad un trattamento in forno ni e stampato nel novembre 1999
Spesso si ricorre al titanio con la sua ad arco della spugna si ottiene il metallo. da Corrado e Luigi Guardamagna,
colorazione naturale simile, a prima piedieffe tipografi in Varzi (Pavia).
vista, a quella del ferro o dellacciaio

Pianeta inossidabili/13